Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Non abbiamo fretta

  • 3312


beppe_highlander_.jpg

Dopo le elezioni politiche e l'affermazione del M5S, Casaleggio disse che per lui "Era un giorno come un altro". Valeva anche per me. Nel senso che era la tappa di un percorso. Non abbiamo fretta. Anche ieri, dopo le comunali è stato un giorno come un altro. Nessun trionfo a febbraio, nessun tonfo a maggio. L'obiettivo del M5S è di cambiare il Sistema, le regole del gioco, di introdurre nella Costituzione strumenti di democrazia diretta, oggi totalmente assenti o disattesi. E, come ovvio, di andare al Governo, ma senza questi partiti che hanno distrutto l'Italia e che oltre a essere la malattia si propongono come cura. Non abbiamo fretta. Il cosiddetto risultato disastroso di ieri consentirà a circa 400 consiglieri del M5S di entrare nelle municipalità, di fare proposte, operare da sentinella per i cittadini. E' tanto? E' poco? E' comunque un risultato che consente al M5S di raddoppiare la sua presenza nei Comuni. Dopo le elezioni politiche la stampa e le televisioni si sono scatenate contro il M5S come se fosse l'anticristo con una rabbia, un odio, un disprezzo che non ha riscontro nella Storia d'Italia. L'informazione è l'ultima barriera che protegge processi, corrotti, status quo. E' l'arma letale nelle mani dei partiti. Si dice che Bottino Craxi, prima di involarsi, suggerì al suo sodale Berlusconi "Hai dei cannoni a tua disposizione, le reti televisive, usali". La fogna che è ora la RAI, che perde 200 milioni di euro all'anno, nonostante canone e pubblicità, con una pletora infinita di dipendenti e "esterni" va riformata al più presto, tolta dal controllo dei partiti. Più che andare in televisione, bisogna cambiare la televisione. E' un obiettivo del M5S. Una sola rete nazionale, multimediale, senza pubblicità svincolata dalla politica. Non abbiamo fretta. A via Mazzini, i nominati dai partiti, comincino a preparare gli scatoloni, con calma. Ogni tanto è bene ribadire che il MoVimento non è un partito, non fa alleanze con i partiti, né inciuci. Questo vale per i prossimi ballottaggi dove non appoggeremo la destra e tanto meno la sinistra, tra loro non c'è alcuna differenza, forse la destra ti prende un po' meno per il culo. Scrissi che chi voleva l'accordo con il pdmenoelle aveva sbagliato a votarci. Lo confermo e estendo il concetto. Chi si è candidato per il M5S al Parlamento e vuole un accordo con il pdmenoelle scordandosi degli impegni elettorali e della sua funzione di portavoce per realizzare il nostro programma, è pregato di avviarsi alla porta. E' meglio buttarsi nel vuoto da soli che essere spinti. C'è più controllo. Il M5S cresce ogni giorno, è un fatto, così come è un fatto che è stato il più votato alle politiche. Non abbiamo fretta.
"Io vi do il tempo, anzi il tempo sono io! Il tempo a volte è strano, ma il tempo è galantuomo! Io non vi imbroglio, ma non vi si può imbrogliare! Io vado piano, ma non mi si può fermare! Da' tempo al tempo e i conti devon tornare". Da Rockcoccodrillo di Edoardo Bennato

Potrebbero interessarti questi post:

Li manderemo a casa con la democrazia
Il M5S dà fastidio
MoVimento 5 Stelle primo assoluto

29 Mag 2013, 12:50 | Scrivi | Commenti (3312) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 3312


Tags: alleanze, comunali 2013, Highlander, MoVimento 5 Stelle, pdl, pdmenoelle, RAI

Commenti

 

allora non devi essere tu a rimanere. Hai detto tu stesso che non abbiamo bisogno di un altro duce, giusto? Quindi ti sei fatto fuori da solo. Ah, tu però ti riferivi a Berlusconi, è vero.....
vabbè, però dai, tu sei uguale se non peggio perché o si fa quello che dici tu o niente.
Non sei così bravo come vuoi apparire e se devi rispondere sii cortese.

Paola Velocci 03.06.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Ciao ragazzi, mi farebbe piacere se Beppe chiarisse il discorso denuncia redditi lui che può farsi sentire.
Allora si dice ,non so quante imprese chiudono al giorno in
ITALIA e, i fenomeni che hanno sempre rubato dicono.....
I COMMERCIANTI LE GIOIELLERIE I CONCESSIONARI QUANT'ALTRO HANNO I REDDITI BASSI....
MA MINCHIONI CHE SCRIVETE ... CHI COMPRA GIOIELLI MACCHINE VA AL RISTORANTE...... E' LOGICO CHE HANNO DENUNCE BASSE

Paola Barengo (), Torino Commentatore certificato 02.06.13 07:16| 
 |
Rispondi al commento

Un po' in ritardo, ho avuto problemi con il computer, ma anche io mi permetto di esprimere la mia opinione sull'esito del primo turno di queste elezioni. Innanzitutto va posta l'attenzione sul fatto che siano elezioni amministrative, pertanto il confronto va fatto con i voti ottenuti alle regionali in Lombardia, Lazio e Molise e non con le politiche. E' vero che anche così i voti presi in questa tornata sono stati minori, ma... Ci sono almeno tre "ma" da considerare. 1) Il fortissimo calo dei votanti ha penalizzato il Movimento e anche i partiti meno strutturati, quelli insomma che non hanno bisogno di mettere in cassa integrazione i propri dipendenti. E' ovvio che se a votare vanno in pochi, la grande maggioranza di questi è iscritta a un partito. Riassumendo, quelli che il 24-25 febbraio avevano votato PD-L sono tornati a votare per il PD-L, quelli che a febbraio erano andati a votare sperando di fermare la scalata al potere del PD-L non ci sono andati. Un po' è dovuto alla delusione, un po' alla scarsa importanza delle elezioni in sè. Sette milioni di aventi diritto, pari a meno di un sesto dell'elettorato e, escludendo Roma, la città principale a malapena raggiunge i centomila abitanti. 2) E' importante ricordare le città in cui si è votato. Città fortemente schierate. Treviso a destra, nonostante l'esito del primo turno, mentre Pisa, Siena, Ancona, Imola, Roma sono città fortemente PDine. A prescindere dal sindaco, Roma ha sempre votato il csx. Se il PD-L avesse perso in queste città, ai dirigenti non sarebbe rimasta altra opzione che il suicidio. 3) Un anno fa, sembrava fosse esplosa una supernova, quando Pizzarotti fu eletto sindaco a Parma, o Maniero a Mira. Un anno dopo, praticamente nulla nel tempo della politca, si critica il fatto che il M5S non abbia eletto nessuno al primo turno. E' vero che il calo dei votanti non va sottovalutato ma non bisogna drammatizzare. Occorre tornare ad essere Movimento e non immobili, tornare nelle piazze, vicino alla gente!

Davide R. Commentatore certificato 02.06.13 00:13| 
 |
Rispondi al commento

Ne resterà uno solo! Chi sarà costui? Tu?

Angelo Bagnasco 01.06.13 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,ti auguro di avere tanta forza e salute per lottare contro questi politici corrotti e aridi d'animo, ti sei dato un compito sovrumano ma bellissimo e spero che tu ce la possa fare. Avrei voluto conoscerti per avere l'onore di stringerti la mano, ma credo che questo mio desiderio rimarrà inappagato. Un forte abbraccio. Ilio.

Ilio Rugiero, Roma Commentatore certificato 01.06.13 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno mi vuole spiegare questa CAGATA ??
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/06/01/abusivismo-edilizio-m5s-presentera-ddl-per-ravvedimento-operoso/613328/

Quinta stella= AMBIENTE !!

Ce lo siam dimenticato o cosa???????

UIl condono adesso?
Chi li ha autorizzati a fare una pdl del genere???

Michele V 01.06.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento

ILTERZO partito Governa (mentre il secondo voleva governare da solo!)
Voi disfattisti del m5s avete anche le vostre colpe... potevate appoggiare almeno 4/5 punti di Bersani e far fuori per sempre Berlusca e la sua banda di intrallazzatori, e alla tornata dopo tutti i politicanti svenduti del pd, invece vi siete amalgamati al magma appena avete sentito l'odore del danaro... bla bla bla.. ci avete deluso.. avete avuto l'occasione buona per cambiare qualcosa e vi siete sciolti nelle chiacchiere del guru oppiatore, ora seguitate a farci coprire di merda dal giullare di Arcore.. bla bla bla anche voi siete come gli ominicchi quacquaracquà... certo è bello prendere atto che la Patria di Poeti, Artisti, Menestrelli, Santi e Navigatori può essere governato solo da puttane e comici giullari … tutto ciò perché è abitato da un italiota popolo di struzzo culinaria e pecoroni…

Vincenzo Schiavone, Rivoli Commentatore certificato 01.06.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, tranquillo! Non ne resterà soltanto uno… Resteremo almeno in due, perché io ci sarò. E non dico questo perché mi sei istintivamente simpatico e perché ti ho sempre applaudito come attore, ma perché intendo perfettamente ciò che dici e lo ritengo frutto di intelligenza, lungimiranza, saggezza e buon senso. Dalle tue parole, dai tuoi gesti emerge la passione di una persona onesta e sincera che ha capito chiaramente la direzione della storia. Il Movimento Cinque Stelle non è un partito, ma l’alternativa al sistema dei partiti… Il suo obiettivo non è perpetuare l’agonia di un sistema ormai decrepito e fallimentare, ma quello di edificarne uno completamente nuovo partendo dalle fondamenta. Per capire ciò bisogna possedere determinati livelli di consapevolezza e purtroppo oggi molta gente non è in grado di recepire messaggi che vadano oltre la consuetudine radicata negli anni caratterizzati dall’imbroglio della politica classica. Eppure questo concetto del rinnovamento radicale già lo espresse oltre duemila anni fa un personaggio che molti tutt’oggi adorano come la divinità incarnata sulla terra: Gesù. Sì, colui che tu interpretasti stupendamente nel film di Luigi Comencini del 1982. Nel Nuovo Tentamento si legge: Ora, nessuno attacca un pezzo di stoffa nuova sopra un vestito vecchio, perché il rattoppo squarcia il vestito e si fa uno strappo peggiore. E neppure si mette del vino nuovo in otri vecchi, altrimenti gli otri si rompono e il vino si versa e gli otri vanno in malora, ma si mette il vino nuovo in otri nuovi e l’uno e gli altri si conservano. (Matteo, 9, 16-17). Dunque, coraggio, proseguiamo sulla nostra strada e attendiamo gli eventi! Un caro abbraccio!

Alberto N. Commentatore certificato 01.06.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, è chiaro che la presa di coscienza delle masse non è ancora matura. Credo che i voti al Movimento siano provenuti da due fonti diverse: da coloro che hanno dato il voto per convinzione a da coloro che lo hanno dato per protesta. Ovviamente i convinti (come me) seguono la tua linea e si sarebbero irritati se il M5S avesse accettato di servire il governo del PD o di altri partiti, venendo meno al programma. Diversamente, i protestatari si sono irritati per il contrario, illusi che il compromesso avrebbe cambiato qualcosa. In ogni caso avremmo perso dei voti, o da una parte o dall’altra, ma io ritengo che sia stato meglio conservare quelli dei convinti, con buona pace dei protestatari. Noi non siamo in Movimento di protesta, ma che protesta con idee e obiettivi chiari. Chi ci vuole seguire sa bene dove vogliamo arrivare. Chi non intende farlo, resti pure nella palude melmosa dei partiti. Arriverà il momento in cui se ne dovrà pentire. Stammi bene, Beppe e avanti tutta!

Alberto N. Commentatore certificato 01.06.13 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a casa tour. Amministrative 2013. 10 11 giugno 2013. Scopri dove passa il tour.
Che sia passato in Liguria?

Giuseppe C. 01.06.13 19:11| 
 |
Rispondi al commento

sicuramente non ci sono alternative,ma di questo passo ne resteranno soltanto due.

domenico cavalca, ribera Commentatore certificato 01.06.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento

caro ragionier Giuseppe
le sue osservazioni sui giornalisti mi fanno ridere e sono decisamente infondate. MA SI E' VISTO ALLO SPECCHIO!
E; decisamente ridicolo ed anche brutto con i capelli cotonati e questo a differenza dei giornalisti da lei citati. Escluso Travaglio...

Necstor


luigi de niccolis 01.06.13 18:42| 
 |
Rispondi al commento

RESTITUITE LA DEMOCRAZIA DIRETTA O SARA VAFFADAY A TUTTI...
Comunicato 53:
Chi entrerà in Parlamento si toglierà questo nomignolo ormai deleterio di onorevole: macchè onorevole! Niente onorevole, sarà Cittadino del MoVimento 5 Stelle, il leader sarà il MoVimento, il leader vero.
Terremo sempre un piede fuori dal Parlamento, quindi con i nostri rimborsi, con i nostri stipendi, che non dovranno superare un certo limite, con tutte le cose fatturate, messe online. Quelli di fuori controlleranno quelli dentro e quelli dentro saranno a disposizione di quelli fuori, cioè i Cittadini fuori potranno esporre una loro legge e proposta che verrà messa dentro attraverso i parlamentari e discussa in Parlamento.

Valerio l., Roma Commentatore certificato 01.06.13 18:05| 
 |
Rispondi al commento

In risposta ai post di Fini e di Grillo contro dipendenti pubblici e pensionati:
Viva tutti i dipendenti, pubblici e privati con contratto di lavoro a tempo indeterminato;
viva i pensionati dipendenti pubblici e privati che si sono pagati le loro pensioni.
Viva dipendenti e pensionati, da sempre tartassati, loro che non si sono mai potuti raddoppiare lo stipendio come fecero i negozianti il giorno dopo l'euro;
viva i dipendenti e i pensionati, gli unici che, da sempre, sono parassitati da tutti e sono gli unici a pagare sempre per tutti e a mantenere tutto il resto del Paese.

Giuseppe C. 01.06.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Amministrative: vaffaelectionday all'incontrario? Non c'è problema, fate con calma, non abbiamo fretta neanche noi.. Anzi!

Giuseppe C. 01.06.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ITALIA... VECCHIO MOTORE A DUE TEMPI...E GIÀ!! MA DI CHI É IL TEMPO? IL TEMPO É DI CHI LO POSSIEDE,DI CHI PUÒ UTILIZZARLO,DI CHI PUÒ ASPETTARLO...UN DIPENDENTE PUBBLICO,UN PROFESSIONISTA,UN BENESTANTE,UN POLITICO,LE BANCHE, CERTO LORO SI CHE POSSIEDONO,CHE UTILIZZANO, CHE POSSONO ASPETTARLO...RINCHIUSI NEL LORO MENEFREGHISMO...IL TEMPO... AL CONTRARIO UN DISOCCUPATO,UN ESODATO,UN PRECARIO,UN PENSIONATO, PER LORO IL TEMPO É FINITO,SONO COME LA SABBIA DEPOSITATA IN FONDO ALLA CLESSIDRA,POSSONO SOLO AUGURARSI CHE QUALCUNO ROVESCI NUOVAMENTE LA CLESSIDRA PER FINIRNE DI NUOVO IN FONDO E SPERARE CHE UN GIORNO TORNI FINALMENTE IL BEL....TEMPO

Fabio Perna 01.06.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

In risposta a Paolo:
io non sono lo scontento del giorno dopo e non sono mai stato e mai sarò fautore del M5s, ho solo dato un voto di protesta a PD ePDL. Semmai, mi sento l'ingannato del giorno dopo le politiche: infatti il giorno prima delle elezioni Grillo gridava "istruzione pubblica, sanità pubblica". Il giorno dopo le elezioni il post di Fini se la prendeva con i dipendenti pubblici e i pensionati. Poi ripeteva la cosa Beppe col post "Vi capisco" dopo le amministrative. Ma a quel punto non mi sono più sentito ingannato: ero stato avvisato dopo le politiche: infatti non vi ho votato alle amministrative. Riflettano gli appartenenti a queste categorie, come ho fatto io, per il futuro: neanche più voto di protesta.
Quindi sono un elettore a cui, a posteriori, è stato detto di fatto di aver fatto a male a votare M5s. Infatti alle amministrative, come detto, col piffero che vi nota il "vi" ho votato. Io sono ora un avversario feroce del pifferaio magico, che vorrebbe sanare coi soldi dei dipendenti e dei pensionati le magagne di chi, il giorno dopo l'avvento dell'euro, nella sua ignoranza dell'economia, ha raddoppiato i prezzi
iniziando a creare recessione, opera poi completata dal governo Monti Fornero Berlusconi Bersani.
Si raffigura come Highlander, uno lo paragona a Malcom X (quello rischiava la vita tutti i giorni e non stava dietro un computer), l'altro a Che Guevara (che combatteva nella giungla, mica faceva proclami su internet da una bella villa da milionari!). Quelli parlavano ai proletari non ai padroni e padroncini, raddoppiatori di prezzi il giorno dopo l'euro.
Malcom X, Che Guevara, Highlander... Ma per favore! Forse, il pifferaio magico?

Giuseppe C. 01.06.13 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insisto: ora anche la spada, somigliate sempre più ai simboli e ai contenuti della Lega. Volete prendere il loro posto e i voti dei piccoli imprenditori? quelli che il giorno dopo l'avvento dell'euro hanno raddoppiato i prezzi mettendo in crisi i dipendenti e iniziando a creare recessione, già prima del colpo di grazia dato da Monti. Brutta cosa l'ignoranza dell'economia. Credevano di poter raddoppiare i prezzi senza che altri poi li raddoppiassero a loro. Così hanno creato recessione. Beppe, se ci riesci, proponi una legge che obblighi chi voglia aprire un'attività impenditoriale ad avere una laurea in economia e commercio, onde non fare danni. D'altronde, però, anche professoroni di economia hanno distrutto il Paese per recessione!

Giuseppe C. 01.06.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, spero che questo messaggio riesca ad arrivarti. Intanto grazie per il Movimento 5 stelle.
Ti voglio solo far sapere che la democrazia purtroppo è morta anche su internet. Fanno passare su video messi online su youtube solo commenti a loro piacimento. E. Benetazzo era un economista contro l'euro poi improvvisamente ha cambiato idea.
Grave? Non troppo. Il problema è che io voglio scrivere un commento "critica" ma risulto bloccato dal padrone del video, come se il cp sapesse chi sono e come la penso. Caro Beppe della democrazia non sta rimanendo neanche l'odore...
Auguri a te e al movimento 5 stelle vi voterò sempre.

juri s., Thiene Commentatore certificato 01.06.13 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo come mai per spostare le pensioni di 5 anni la Fornero ha impiegato pochi giorni e per togliere il finanziamento ai partiti occorreranno 3 anni ? ci stanno prendendo per il c+-o adesso o da sempre?

walter giusti (gaggionato), bologna Commentatore certificato 01.06.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

I° Si deve bloccare il finanziamento ai patiti subito e non in tre anni, ci stanno prendendo in giro per la seconda volta(referendum).
II° decurtare i stipendi faraonici, e tutto quelle agevolazioni che hanno loro e i loro familiari sanitari,muttui ecc...

Carlo Borsali 31.05.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA SAEREBBE UNA PROPOSTA ELETTORALE PER PRETENDERE CREDIBILIRA':

Francia : 321 senatori eletti per 9 anni. Dopo questa data, il termine è stato ridotto a 6 anni mentre il numero di senatori aumenterà progressivamente a 346 nel 2010. I Senatori sono eletti a suffragio indiretto da circa 150.000 grandi elettori: sindaci, consiglieri comunali, delegati dei consigli comunali, consiglieri regionali e deputati.

L'Assemblea Nazionale è formata da 577 membri noti col nome di deputati, eletti in un collegio elettorale uninominale a doppio turno, con la seguete distribuzione:

USA numero di componenti dell'assemblea di tipo parlamentare- attualmente è di 435
Il Senato è invece formato da 100 membri (2 per ogni Stato federato).

in germania:

La prima camera, il "Bundestag", ha 614 deputati (ma il numero può variare da una elezione all'altra) che sono eletti dal popolo ogni 4 anni. Nella sua funzione corrisponde alla "Camera dei deputati" in Italia. Qui vengono elaborato, discusso e approvato tutte le leggi.
La seconda camera, il "Bundesrat", è invece una rappresentanza delle regioni. Questa camera ha solo 68 deputati che non sono eletti dal popolo, ma sono delegati dai governi delle regioni.
IN ITALIA??

945 SERVIZI INCLUSI!!
ITALIANI!! FATEVI QUALCHE CONTO!!

QUESTA LEGGE QUANDO VIENE CAMBIATA? (PIANO PIANO) PERCHE NELL'EUROZONA NON CI AVETE PORTATO (PIANO PIANO) A PROPOSTIO CE LO AVETE CHIESTO?

sandro bunkel Commentatore certificato 31.05.13 20:26| 
 |
Rispondi al commento

l'ipnosi CONTINUA...
trasmissioni per ipnotizzare il popolo:
weekand,tagliano solo formaggi e salumi in diretta, piatti tipici itliani, rai tre, paesaggi ormai colorati dal surreale satellitare e dgt digitale terrestre,la gente non si accorge che la geoingegneria sta telecomandando il clima..
( se in questa guerra hanno deciso di non farvi vedere il sole, non ve lo faranno vedere.
se hanno deciso di desertificare una zona, per fino economci, lo farranno.
se hanno deciso di distruggere una citta', lo faranno e POSSIBILE!!

Ma come e possibile che si dimentichino, con facilita' e velocita fulminante, de fatti accaduti:
torri gemelle, (ci sarebbe da far trasmissioni di mesi o anni, e la tv? non ne parla.
geoingegneria,(clandestina e non) e le tv non ne parlano, MUOS o0 haaarp chiamtelo come volete, e le tv non ne parlano.
possibile che la massa e TUTTA lobotomizzata, ipnotizzata a non notare quets realta'?
non cred che questi argomenti non siano inerenti alla POLITICA, ormai MORTA con la creazione di questa specie di governo che non saprei definire.
Possibile che i voti del popolo vengano struprati in questo modo? e i votanti???

SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
SPEGNETE LE TV PER SEI MESI CE LA FATE? PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!

sandro bunkel Commentatore certificato 31.05.13 20:02| 
 |
Rispondi al commento

linguaggio incomprensibile ventennale!!

http://www.youtube.com/watch?v=yVmSQcNp9RE

sandro bunkel Commentatore certificato 31.05.13 19:50| 
 |
Rispondi al commento

napolitano e il primo promotore ditutto cio' che stiamo vivendo!!
vergognatevi, si va anche a memorare i caduti per la LIBERTA'!!

vergogna vergogna, si permettono di puntare il dito verso il blog??
il popolo! troll a parte!
siete i tasselli della rovina di questo paese!
vergogna!!
polvere diventerete anche voi!!!

forza m5s!!!


linguaggio incomprensibile ventennale!!

sandro bunkel Commentatore certificato 31.05.13 19:48| 
 |
Rispondi al commento

la verita' e':
se oggi questo governo e interdetto sul (come) agire, avendo come oppsizione il m5s, dovra' muoversi con piu chiarezza...

fino a quando non avranno ,con qualche manovra losca e trasmissioni tv,e con il papa che guida il suo gregge, ipnotizzato gran parte del poplo..
SVEGLIATEVI!!

sandro bunkel Commentatore certificato 31.05.13 19:32| 
 |
Rispondi al commento

quando la casta applichera' tutti i punti del (nuovo ordine mondiale)
stanno solo spettando che , sia il papa, che le tv rifacciano cio' che hanno fatto in 20 anni, ed il risultato e stato:(la crisi)..
obbiettivo raggiunto, ora resta, mediante il terrore e la menzogna, riuscire ad applicare i punti del programma..
a proposito;
ma voi avetema i letto questo programma?
lo avete chiesto a i vostri politici (pd+pdl)ecc...

si?
avete mai letto un programma elettorale?
bhe per il rispetto di tutti, da oggi meglio farlo, per il rispetto di chi no ha forza di dar voce al prorpio partito, di qualunque colore e posizione esso sia....
(ecco per non avrelo mai fatto dove siamo finiti!

aspettando il rimborso imu!!ù
che non risolvera' nulla, dara solo voti a prescelti del gioco!!

VERGOGNA ignoranti,laureati compresi!!

sandro bunkel Commentatore certificato 31.05.13 19:25| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi!Siete arrivati al 25% da un paio di mesi e già vi spaventate per le critiche di regime? Già state pensando di scindervi?Mandateli tutti a caccare! Tenete duro! Grillo ,per ora, non ha sbagliato una mossa. Ci vuole calma e gesso, ragazzi. Volevate andare al governo con i compagni che sono più perniciosi di Monti? Ma Monti, almeno è intelligente! Cosa pensavate di fare salvando il culo di Bersani?
La solita trita politica dello scendi..letta. Almeno ora c'è lo scendiLetta autentico, quello del Bildergerg. Durerà un pò meno e torneremo a votare...allora sì che bisognerà tirar fuori le palle!

claudio zanasi, Castel Maggiore (BO) Commentatore certificato 31.05.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando prendi 8 milioni di voti non puoi restare chiuso nella torre d'avorio a lanciare anatemi.
Il sistema va cambiato e combattuto entrandoci, con argomenti,prove,idee,coinvolgendo quella parte ancora abbastanza sana che ne fa parte.Appoggiare il governo del Pd, ma facendo bene il cane da guardia, era la soluzione migliore,avevi alle spalle 8 milioni...(Non 1-2....8 milioni).La strategia andava cambiata,e, in ogni caso, non ci si può sottrarre al confronto, anche per dimostrare di essere migliori.Non farlo, è sottrarsi alle responsabilità, pensare di avere ragione assoluta su tutto è da duce, grazie no, ne abbiamo già avuto uno, basta e avanza.

mikeoldfield 31.05.13 16:06| 
 |
Rispondi al commento

Non ti preoccupare BEPPE, chi veramente crede nel M5S e nel bene del paese, non si tira indietro così facilmente e continua a lottare insieme a te e al M5S. Certe guerre vanno combattute fino in fondo, e senza esclusione di colpi, non gettando le armi e facendo i volta gabbana dopo solo tre mesi.

Paolo De Sandre, Padova Commentatore certificato 31.05.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono un'attivista del MoVimento da tempo, dadico il mio tempo libero a questa passione, la politica. GRILLO, ti ringrazio per aver fatto rivivere in me questa passione e per aver creato il MoVimento, ma non condivido il tuo comportamento che ultimamente più che mai è deleterio e distrugge il lavoro che la base sta creando. Lasciaci lavorare sostenendoci e non scrivendo cose alle quali noi sul territorio dobbiamo dare risposta. So che non leggerai mai questo post, ma lo scrivo comunque, così, per esternare il mio pensiero a chi avrà voglia di leggerlo.

Stefano F., Tarvisio Commentatore certificato 31.05.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanti di quelli che scrivono qui non hanno capito e continuano a non capire il movimento. Sono tutti in balia della televisione e dei giornali non capisco perchè. Ma c'è qualcuno che riesce a ragionare con la sua testa?. Stanno cercando di massacrare il movimento e se avete dubbi ascoltate un TG dove menzionano l'ultimo post di Grillo e poi andate nel suo blog e leggetelo vi accorgerete della differenza. Se non vi accorgete allora siete proprio senza speranza, voi siete come quelli che continuano a votale sempre gli stessi. Il cambiamento è lento se non vuole essere cruento meditate stolti

giannivenir 31.05.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Verrà un giorno in cui saremo stanchi di gridare, di lottare e di proporre, ma non è questo il giorno; verrà il giorno in cui ci accorgeremo di aver lottato dalla parte sbagliata, ma non è questo il giorno; verrà un giorno in cui il coraggio cederà, in cui abbandoneremo gli ideali e il senso di giustizia e di libertà che ci ha animato finora, in cui spezzeremo ogni legame di amicizia che ci ha uniti e visti crescere, ma non è questo il giorno; verrà il giorno degli orgogli, delle dignità, degli onori e degli animi frantumati, quando la certezza delle idee di questo movimento crollerà, ma non è questo il giorno; verrà un giorno in cui le persone oneste avranno perso ogni speranza per un paese migliore di questo e per i propri figli, ma non è questo il giorno. Oggi è il giorno in cui alziamo la testa e guardiamo avanti, esprimiamo la nostra più convinta solidarietà a tutti gli eletti di ieri e di oggi, per non vanificare il buon operato dei consiglieri comunali e regionali, dei nostri deputati, degli attivisti e di tutti quanti credono ancora in questo movimento; oggi è il giorno di ringraziare Beppe Grillo per quello che da anni sta facendo per questo Paese, per come riaccende gli animi degli assorti, per come risveglia le coscienze e le consapevolezze di coloro che le hanno perdute, attraverso le sue certezze e i suoi errori; oggi è il giorno in cui lottiamo per tutto ciò che riteniamo più caro, per noi stessi, per credere nel cambiamento di un domani forse lontano attraverso le paure di queste ore, per il contributo e la spinta propulsiva e propositiva che il M5S sta dando per migliorare questo assurdo Paese, ma soprattutto per coloro che ancora non hanno capito che lo Stato siamo noi, per coloro che ancora non hanno capito che se non ci occupiamo in prima persona dello Stato rischiamo di essere governati alle persone peggiori, per coloro che non hanno la più pallida idea che non è forte chi non cade mai, ma è forte chi cade e si rialza.RinoLiguori.

rino liguori, pistoia Commentatore certificato 31.05.13 13:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avrei potuto perdonarti tutto,anche di togliermi la pensione onestamente guadagnata come agente di commercio e non parassita del pubblico impiego,ma non avermi tolto dalle palle Berlusconi,quello no,non potrò perdonartelo mai,neanche in punto di morte.Era l'unica cosa che volevo,l'unica cosa che avevo chiesto in cambio dei voti che ti ho dato,l'unica cosa che avrebbe potuto dare una svolta al paese.Non l'hai fatto,pur potendolo fare e non potrai più farlo forse perchè non volevi farlo.

emanuele bitetto 31.05.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Indubbiamente molto arguto dare dei deficenti ad un popolo intero... senza riuscire a proporre alternative credibili se non il messia di turno. Io credo nella democrazia, ma credo nella democrazia vera, non quella della rete, dove ognuno può entrare con 20 account differenti, dove i gestori possono oscurare quello che non condividono, dove solo chi è "borghese e informatizzato" si può esprimere.
Non credo nei guru, nei santoni, nei salvatori... non credo nelle religioni figuriamoci se posso credere a un movimento che diviene religione! Voglio, e ho dedicato la mia vita a questo, un mondo altro, dove la concorrenza diventa collaborazione, dove l'economia è al servizio dell'uomo, dove la giustizia sociale ed economica sia un valore imprescindibile. Vorrei questo e tanto altro per il futuro ma non trovo nulla di tutto ciò in Grillo e Casaleggio... due ricchi 60enni che stanno giocando sulla pelle di chi la vita la mette in gioco davvero.
Ricordatevi che ci sono infinite strade davanti a noi e inseguire un "mito" costruito in laboratorio non è molto differente da quello che in passato hanno fatto tanti dittatori e che nell'ultimo ventennio ha incarnato berlusconi.
Compagni riprendiamoci la libertà di pensare, di decidere , rioccupiamo ma davvero la nostra vita e smettiamola di inseguire idoli.
La democrazia e la giustizia si costruiscono con l'impegno e la partecipazione di tutti, con fatica e lavoro, cambiando dalla base togliendo ai nostri figli l'idea del tutto e subito, smettendo di avere idoli da inseguire.
Bertolt Brecht scriveva: "Sventurata la terra che ha bisogno degli eroi" e oggi senza "eroi" sembra non si possa più sognare e nemmeno costruire... interroghiamoci. Marcos vuole sconfiggere il mito dell'eroe, per restituire a ciascuno eroismo e responsabilità, fa, in tal senso, il gesto più forte che un uomo possa fare, rinuncia alla propria identità. Nessuno conosce il suo volto, nessuno conosce il suo nome... Pensiamoci

Lucia s. 31.05.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La delusione è tanta per i risultati delle comunali, dico ai ragazzi di tenere duro e non abbattiamoci, gli italiani sono sotto l'effetto di un sonnifero, non si accorgono di niente. Vent'anni di fregature al popolo italiano non sono bastate. Andare in TV adesso non serve; se si va solo in maniera individuale o su argomenti circoscritti. Lasciamoli cucinare da soli, abbassiamo i TONI, anche tu Beppe, prepariamoci alla battaglia di ottobre e l'inverno sarà la loro "tomba". p.s.- sono certo di due cose: 1) che il M5stelle è l'unico mezzo per uscire dal LETARGO; 2) nessun giornalista italiano di RAI-MEDIASET e la7 sarà mai candidato al PREMIO PULITZER ... -

paolo p., ancona Commentatore certificato 31.05.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E per fortuna che parli di rispetto! Non ne hai per nessuno se non per il capellone che sta ancora in piedi perchè non si esprime e sul quale vorremmo saperne di più, per esempio sull'affare Telecom.
Adesso anche con Rodotà. Ha messo il dito sulla piaga e non vi va giù.
Ma siete morti, arrendetevi, siete durati l'éspace d'un matin, buffone! Torna a fARE QUELLO CHE FACEVI se sei ancora in tempo. Perchè se Rodotà è vecchio, tu non sei un ragazzetto, anche se ti comporti come un adolescente. Posso dirtelo? Grillo favv.....!!!

Marcella ., Varese Commentatore certificato 31.05.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Ormai siamo al delirio di onnipotenza

Paolo O., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 31.05.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dovevamo prenderci l'Europa (sono parole del comizio di Genova). Ho votato 5 Stelle perche' speravo veramente che servisse per cambiare. In tutti questi anni di preparazione, pensavo vi foste organizzati un po' meglio, anche per combattere gli attacchi dei media e dei politi. Non viviamo nel paese delle fate, dovevate saperlo no? Che cosa aveter fatto? Niente, solo tanto casino, con dette, smentite, quello e' bravo, no ora non lo e' piu'. Che paciugoni, politicanti, smargiassi e buffoni, si buffoni! Ma siete stati prorpio poco furbi e incompetenti. Grazie per averci illuso anche voi, come tutti. L' Italia non cambiera' mai, e' vero, ma non per colpa degli italiani, sui quali hai scaricato subito la colpa Beppe, no, perche' noi la fiducia te l'avevamo data. L'Italia non cambiera' mai perche' esiste la politica sporca, il potere e quelli come voi, che sono uguali a tutti gli altri. Andate pe' scigue!

Claudia ., Genova Commentatore certificato 31.05.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOTO, VOTERO' E FARO' SEMPRE VOTARE, DA CHI MI STA ACCANTO, M5S, ALLA FACCIA DEL PD DEL PDL DI SEL DELLA LISTA CIVICA E DI TUTTI GLI ALTRI PARTITI DEL CAZZO!!!!!

sergio de martino 31.05.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Se è "rochcoccodrillo" che ci deve ispirare allora
io vado verso "il ballo del qua qua".
Bye bye Beppe,ci sono momenti in cui o si fa o si muore e non si può aspettare nulla e nessuno.Comunque hai garantito un buono stipendio
a qualche decina di casalinghe ed impiegati, almeno questo bisogna riconoscerlo.

emanuele bitetto 31.05.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per tutti quelli che definiscono trolls gli ex elettori scontenti e per tutti i messaggi cassati degli stessi:
Tutto ciò che non piace sono trolls? Bevetevi tutto senza pensare, seguite il pifferaio magico. Sapete qual'è il problema? Che nonsi tratta di trolls ma di ex elettori scontenti. Perché? Prima delle politiche si grida "istruzione pubblica", "sanità pubblica" e, il giorno dopo le elezioni, se ne esce Fini per le politiche e Beppe per le amministrative a attaccare dipendenti pubblici, pensionati, e quanti siano riusciti a fatica a mantenere i loro "diritti". Dato che il voto dato a M5s, in molti casi, era proprio dato da persone nauseate dall'aver visto distrutto lo stato sociale e i diritti acquisiti dal governo Monti, nella speranza che il M5s li ripristinasse (siamo stati ingenui, è vero: il M5s tutela gli imprenditori, quelli che, il giorno dopo l'avvento dell'euro hanno raddoppiato i prezzi), è chiaro che qualcuno diviene troll, si incavola e, giustamente, protesta per quella che gli sembra essere stata una ingiusta presa di posizione. Comunque se a te piace non avere né lavoro a tempo indeterminato, né pensione, né diritti, neanche quelli acquisiti, continua a votarlo, sarai accontentato! Diventa imprenditore e votalo. Io non lo voto più.
Dimenticavo: per ora incensate Travaglio, finché parla bene di voi, poi alla prima parola storta, lo sbrinerete come avete fatto con Rodotà, che prima incensavate? Un po' di onestà intellettuale non guasteebbe.

Giuseppe C. 31.05.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel principio era la "Parola", la parola era Cacaleggio, e la parola era VAFFANCULO.
Essa era nel principio con Cacaleggio. Ogni cosa è stata fatta per mezzo di lei, e senza di lei neppure una delle cose fatte è stata fatta.
E la parola è diventata Beppe Grillo, piena di grazia e di verità, e noi abbiamo contemplato la sua gloria, gloria come di unigenito di Cacaleggio.
I Grillini gli hanno reso testimonianza, dalla sua pienezza di VAFFANCULO hanno ricevuto grazia su grazia.
Quando gli ALTRI gli domandarono "Tu chi sei ?" Il Beppe Grillo confessò dicendo "Io sono il VAFFANCULO"....
praticamente.. ....uno STRONZO.

Alfonso Giorgio 31.05.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Ne rimarrà uno solo, di dipendente a tempo indeterminato, o di pensionato, forse, a votarti, dopo il blog di Fini e il tuo!

Giuseppe C. 31.05.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Fino alla fine con te grillo

samer g., padova Commentatore certificato 31.05.13 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Credevo nel cambiamento, credevo nel M5S, credevo in Beppe Grillo, nei suoi buoni propositi, nei suoi ideali.
Ed oggi? Mi ritrovo a dovermi ricredere su tutta la linea. Mi ritrovo a vedere sul telegiornale un uomo vestito da marziano con tuta integrale che fugge dalle telecamere, fugge dai microfoni, fugge dalle domande "legittime" dei cronisti.
Che senso ha tutto ciò? Nessuno.
Fare politica è andare in TV, ai talk show, rispondere fino alla nausea alle domande dei giornalisti. Cosa che in questi mesi mai è accaduto.
Peccato...peccato davvero.
Ci credevo...oggi non più.

Maurizio Barone_SR, siracusa Commentatore certificato 31.05.13 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe Grillo,
Mi sento deluso , mi sento di avere gettato il mio voto verso il niente e per questo adesso la delusione si sta trasformando in rabbia. Non sto vedendo niente di quello che mi sarei atteso dal M5S. L'Italia non può aspettare che ne rimanga soltanto uno.
La tragedia sta nell'altro niente che si contrappone al M5S.
Distintamente.

Paolo Limoni

Paolo Limoni 31.05.13 08:56| 
 |
Rispondi al commento

caro signor grillo io di politica non ci capisco molto,ma una cosa ho capito se provi ad allearti con pd,pdl.sel,ecc...ecc....ti sputo in faccia.......saluti da rimini

ciro cece 31.05.13 04:13| 
 |
Rispondi al commento

CARO POPOLO ITALIANO SEI UN POPOLO DI COGLIONI DECEREBRATI TRANNE COME ME' QUELLI CHE VOTANO MOVIMENTO 5 STELLE MA SIAMO IN POCHI ! VE LO CONTINUANO A METTERE NEL CULO E VOI CONTINUATE A VOTARE GLI AGUZZINI DI SEMPRE DEL GRUPPO BILDERBERG ???? CHE IN FACCIA VI INDICANO IL DITO MEDIO E HANNO ANCHE IL CORAGGIO DI DIRE SI APPARTENGO AL BILDEBERG CHE SAREBBERO GLI ILLUMINATI CUGINI DITESCHI ED OSSA SAPETE COSA SONO QEUSTI GRUPPI ? INFORMATEVI E NON TROVERETE BELLE COSETTE . COMPLIMENTI ITALIANI COGLIONI MERITATE IL PEGGIO E AVRETE IL PEGGIO PERIRETE SOTTO LA VOSTRA STESSA DEFICENZA ! UN POPOLO PIU' COGLIONE DI VOI IO NON L' HO' MAI VISTO NELLA STORIA DELL' UMANITA' ! PREFERITE PRENDERLO NEL CULO SUICIDARVI CHE VOTARE IL CAMBIAMENTO LA SALVEZZA OVVERO IL MOVIMENTO 5 STELLE CAZZO CHE CAMPIONI COMPLIMENTI DEFICENTI ! DAL VERBO DEFICERE OVVERO NON CAPIRE INFATTI NON CAPITE UN CAZZO ! ESEMPIO PER DECEREBRATI COME VOI SIMILITUDINE DIREI : INCONTRATE DUE UOMINI SUL VOSTRO CAMMINO UNO VI TIRA UN CALCIO IN FACCIA VI PRENDE A PUGNI VI VIOLENTA LA MOGLIE VI UCCIDE , L' ALTRO VI TENDE LA MANO VI REGALA UN SORRISA UNA SPERANZA VI AIUTA VI INDICA LA STRADA PER USCIRE DAL TUNNEL NERO E VOI POPOLO COGLIONE IGNORANTE COSA FATE AMATE E VOTATE CHI VI STUPRA TOGLIENDOVI TUTTO E MANDATE AFFANCULO LA SALVEZZA L' UOMO BUONO CHE VI TENDE LA MANO !!! CAZZO CHE LIVELLO CULTURALE MANCO UNA FORMICA E' COSI' STUPIDA ! LA FORMICA CAPISCE CHE SE A DESTRA CE' UN PIEDE CHE LA PUO' SCHIACCIARE VA DALL' ALTRA PARTE PER VIVERE LA FORMICA L' ITALIANO MEDIO E' PIU STUPIDO DI UNA FORMICA ! COMPLIMENTI ITALIA ! CARO BEPPE GRILLO CHE DEVI FA' CI HAI PROVATO A SALVARE L' ITALIA COME RAFAEL CORREA HA SALVATO L' ECUADOR MA CORREA HA SALVATO UN POPOLO INTELIGENTE TU PURTROPPO VOLEVI SALVARE UN POPOLO COGLIONE CHE DICE E MA E' UN COMICO .... MEGLIO UN COMICO CHE UN MAFIOSO SATANICO SENZA SCRUPOLI COME GLI AGUZZINI CHE VOI AVETE SCELTO COMPLIMENTI ! HASTA LA VITTORIA SIEMPRE W LA PATRIA GRANDE ! W LA DEMOCRAZIA

CRISTIAN NUMBER ONE 31.05.13 03:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

brutta razza di pecoroni!!! ma come osate? come osate criticare e sputare sentenza sull'unica persona che cerca di proteggere i vostri diritti? avete fatto le pecore tutta la vita e adesso volete essere lupi? vergognatevi nell'angolo piu' remoto della vostra casa e cercate di fare della buona introspezione!!! e' facile per voi pecore belare a ufo di questo o quello....altro non sapete fare!
si si fate pure, scrivete i vostri commenti del cazzo.... e' cosi che si fanno le rivoluzioni vero?
pecore!!! siete solo delle fottute pecore!!!
tu beppe vai avanti, tieni duro e non mollare, fottitene di chi ancora non ha capito cosa vuole veramente dalla vita!!!

massimo colotti 31.05.13 03:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il M5 stelle "era" stato il più votato alle politiche!Le ragioni lesanno anche le pietre!
Si chiedeva al movimento un cambiamento!Le persone che l'avevano votato,credevano, speravano,che quei ragazzi che loro col loro voto avevano mandato in parlamento,operassero affinchè nella politica italiana si potesse cambiare pagina!Ci credevano,avevano fatto si pueste persone che i 5 stelle diventassero il primo partito!Tutti nell'aria annusavano, percepiovano che quei ragazzi avrebbero cambiato la politica da dentro il "palazzo" avrebbero mandato finalmente a casa BERLUSCONI e i suoi accoliti!Ci si sperava!CI si credeva!Ma purtroppo tutto quello in cui sperava la gente che li aveva votati, è svanito nel nulla!ARROGANZA, PRESUNZIONE, altro che cambiamento sono venute alla ribalta! EACCIAMO TUTTO NOI!MANDEREMO TUTTI A CASA! Ecco cosa la gente aveva votato, aveva mandato in parlamento!Un gruppo di ragazzi "SENZA CERVELLO" "SENZA TESTA"!IRRESPONSABILITA' NON FARE NIENTE, IMMOBILISMO! ECCO COS SONO STATI! ECCO A COSA SONO SERVITI I VOTI DELLA GENTE: A NIENTE!Anzi ad una cosa sono serviti i voti: A PORTARE IN PARLAMENTO GENTE CHE STA LI PRENDE IL SUO BELLO STIPENDIO DA DEPUTATO O SENATORE e chi sene frega di chi li ha votati! Stanno li e nessuno li muove!Se avessero coraggio dopo quello che "NON HANNO FATTO" se ne andrebbero tutti a casa! Invece no stanno li e la gente che li ha votati non arriva a fine mese con lo stipendio!Con le amministrative si è visto chiaramente la delusione per quello che non è stato!Nonli hanno più votati! Al di lache ne dica Grillo! La gente no li ha votati! Questa è la ragione! Qualcuno spera cambino rotta; sarebbe auspicabile, magari lo facessero!Mai dire mai, mai è troppo tardi!Abbiate coraggio di cambiare rotta, abbiate coraggio di esporvi, abbiate coraggio di dire bastacon le "prediche a GRILLO" abbiate la forza di "ribellarvi" svegliatevi e vi salverete;Siete ancora in tempo!Qualcuno ci crede ancora in una vostra "redenzione" IO voglio crederci!

JUST6 31.05.13 01:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, credo che quello che fai lo fai in buona fede, lo stesso penso del movimento. Il movimento è stato per un certo tempo l'unica speranza per molti elettori che da tempo erano disillusi e disgustati dalla politica. Purtroppo la vostra condotta in questi mesi è stata a dir poco ottusa. Se non volete distruggere quest'ultima speranza cominciate a essere più democratici, ascoltate i pareri della gente, non escludete quelli che hanno idee dissimili etichettandoli come mercenari dei partiti. Sono amareggiato ma non ce l'ho con nessuno, grazie per tutte gli stimoli positivi che abbiamo ricevuto.

Gioacchino Fertitta 31.05.13 00:17| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, capisco che tu non abbia fretta.
Ma molti dei tuoi elettori, invece si'.
E proprio per la fretta hanno deciso di votarti in massa, dandoti un assegno in bianco.
Ma perche' ci hai illuso? perche' ci hai dato una speranza?

Piero Kabobo, Istanbul Commentatore certificato 31.05.13 00:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il movimento fa paura perchè impone il cambiamento e cambiare vuol dire assumersi delle responsabilità , fare delle scelte decisive, talvolta anche dolorose. Ma se noi non accettiamo il cambiamento non sopravviveremo. Prima delle elezioni amministrative abbiamo assistito ad un attacco senza precedenti dei media ogni cavillo ogni minimo sbandamento non ci è stato perdonato ,Grillo, Casaleggio i nostri parlamentari non sono purissimi non sono vergini. In un paese che è stato governato da Andreotti, Craxi, Berlusconi, Monti ecc.. io vi dico si siamo tutti delle verginelle. Per strada sento dei discorsi tipo " e il M5S cosa sta facendo? " sta facendo l'opposizione con i mezzi in suo possesso e cosa ancora piu' strana sta mantenendo le promesse fatte in campagna elettorale non alleandosi con gente improponibile. Il governo cosa sta facendo , proroga e non abolizione dell'IMU , oggi hanno detto no alla nuova legge elettorale e via cosi'. L'unico nostro difetto sta nella comunicazione che va certamente migliorata , anche uno vale uno è da rivedere ho assistito ad interventi incisivi di ns parlamentari chi comunica meglio è lui o lei che deve intrattenere i media . Ho 61 anni domani potrei non esserci e sarei contento perchè in questo mondo non mi riconosco; ma voglio lottare per aiutare i giovani ad avere un futuro migliore che è un loro sacrosanto diritto. Concludo dicendo che nonostante le menzonie dei media la verità è una e se sei onesto intellettualmente puoi vederla anche con una intelligenza limitata.

angelo dellepiane, rezzo Commentatore certificato 31.05.13 00:01| 
 |
Rispondi al commento

mai
ora e sempre :"mai e poi mai ma dico mai e ribadisco mai " nessuna alleanza con il pd-l .
a proposito qualcuno ha notizie di quegli sfigati di occupy pd ? i loro capoccioni erano talmente preoccupati che nn li hanno nemmeno accompagnati a nanna poveri bambinoni sognanti !
fantastico

gianni v 30.05.13 23:36| 
 |
Rispondi al commento

Il maggiore problema che trovo in tutto il blog: c'è tanta gente che ha tempo di "parlare" come nei talk show, ma nessuno che si offra per collaborare con lavoro, che cerchi di organizzare riunioni "per fare qualcosa" !!! Si continua a chiaccherare...come Vi hanno abituati i politici da 20 anni... e con le chiacchere l'Italia continuerà a sprofondare. NON COLPATE il M5S - MA VOI STESSI CHIACCHERONI!!!

Teresa J., Milano Commentatore certificato 30.05.13 23:34| 
 |
Rispondi al commento

spero intensamente che riesci a mantenere il timone e non lasciare i principi che fino ad ora hanno mantenuto il movimento non sembra che nonostante gli sforzi titanici e la liste civetta che il movimento sia stato ridimensionato ma e qui dove abito a Forli ho l'esempio troppi si sono lanciati sull'osso per cui ritengo che mantenere l'integrita sia fondamentale per allontanare coloro che pensano di farne solo denaro facile

Veris Briccoli 30.05.13 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto riguarda le amministrative, io non credo che abbiamo perso tutti quei voti.
le amministrative sono diverse dalle politiche e ognuno conosce un qualcuno che si presenta come consigliere e quindi sono elezioni + clientelari.
Io conosco persone che alle politiche hanno votato 5 stelle e alle amministrative qualche amico di qualche altro partito, ma alle politiche rivoterebbero 5 stelle.
Quindi non vedo una diminuzione di voti reali, cioè di un minor consenso per 5 stelle.
Il clientelismo è difficile da sconfiggere!

maria m., roma Commentatore certificato 30.05.13 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Io son d'accordo con Grillo, e non capisco questi parlamentari grillini che hanno accettato tutto il programma all'inizio e entrati in parlamento, dissentono.
Avrebbero potuto candidarsi con un altro partito!
e invece vanno da quella falsa della Durso a ridicolizzare il movimento perchè sono stati cacciati e fanno fare a tutti la figura degli scemi.
l'unica cosa in cui non sono d'accordo con Grillo è di non presentarsi in televisione.
I giornalisti sparlano del movimento dicendo soprattutto che non fa niente e il M5S non si può difendere, nè può far conoscere ciò che fa.
Parlando con le persone, vedo che non conoscono ciò che fate, ma ripetono ciò che dicono i telegiornali, che per loro è oro e quindi non conoscendovi, non vi voteranno mai.

maria m., roma Commentatore certificato 30.05.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora, da quanto emerge dai commenti c'è chi ha fretta e dice che non c'è più tempo, che bisogna agire ora, e chi concorda con Beppe che bisogna aver pazienza e lavorare sul lungo periodo. Tanto per chiarire io concordo con quelli che pazientano. Ma capisco chi vorrebbe agire, il problema è in cosa consiste l'agire subito ? Io so come si lavora negli anni (ne ho quasi 50) ma non saprei come ottenere politicamente dei risultati immediati. Cosa proponete ?

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.13 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Guccini in una famosa canzone scrive: il CHE è morto. Da qualche parte un giorno il CHE ritornerà. Il CHE è ritornato, è Grillo. Andatevi a leggere qualcosa di Guevara e ci vedrete Grillo AL 100x100.

pino fugazzaro 30.05.13 22:27| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Vi stanno prosciugando le tasche, vo tolgono le case, avete mafiosi nei partiti, si arricchiscono con i soldi della povera gente e voi fate la guerra a GRILLO che vuole che tutto questo finisca. è vero è diventato un'eroe Grillo il vero partigiano di questi tempi che va contro l'ingiustizia. Siete tutti pazzi, pazzi,pazzi. Ma la guerra è appena iniziata e noi dal palazzo non ne usciremo più. Sono loro i mafiosi che avete votato che piano ne usciranno. Non abbiamo fretta. Le guerre si vincono dopo anni e anni. Alla fine ne resterà uno e sarà il M5S.

pino fugazzaro 30.05.13 22:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ESATTAMENTE!! non abbiamo fretta,continuiamo ad andare avanti senza prestare attenzioni a chi ci combatte,se lo fanno e' perche' hanno PAURA! se non ne avessero,non ci darebbero la minima attenzione.prima o poi anche il popolo italiano si rendera' conto di essere stato preso per il culo ancora una volta!
Per i ballottaggi, non andiamo a votare!!!
a roma chi non e' daccordo PUO' ANDARE! NESSUNO LO FERMERA'....

mariangelo valsecchi 30.05.13 22:01| 
 |
Rispondi al commento

"Se devi levare un dente, è una gentilezza sbagliata toglierlo lentamente."
Caro Grillo NON c'è più tempo: cosa si potrà mai fare quando l'Italia sarà nel "terzo mondo"?
Occorre fare qualcosa "ora e subito", prima che l'emorragia, posta in atto da questa "cleptocrazia", debiliti irreversibilmente questa terra che, da 150 anni, cerca di diventare una "Nazione"!
Passate parola Gente... Passate parola...

Gianni Corda, Cagliari Commentatore certificato 30.05.13 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe
io ci ho creduto perché ci credevi tu !
pochi giorni prima ci hai spiegato quanto fossero grandi
i superpoteri del presidente, e quanto importante il suo ruolo.
poi ci hai detto che gli avevi telefonato tu e che lui si era detto disponibile,
un ragazzino di 80 anni pieno di entusiasmo ed energia, quello che volevamo
...perchè lo avevi detto tu... e tu ci credi in quello che dici...
abbiamo gridato Rodotà-Rodotà-Rodotà per giorni e notti nelle piazze
ci abbiamo messo la faccia, ore di sonno, qualche euro e molta fiducia nel M5S
e in te, e in quello in cui credi tu....

oggi scopro che abbiamo urlato per sostenere un ottuagenario scongelato dalla rete
e io mi sento come un fante della grande guerra che si lancia sulle trincee per ideali
cui i suoi generali non hanno mai creduto...

molte cose non mi trovano d'accordo ma al fondo c'era sempre stata la buona fede
fino ad oggi ho comunque sempre creduto che ci credessi anche tu

oggi non lo so più, ed è il peggiore di tutti i dubbi

max p., verona Commentatore certificato 30.05.13 21:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Punti di vista (ricevo da un amico).

I dati che non vi mostrano:

2008 Roma: PD voti 521.880
2013 Roma: PD voti 267.605 (-254.275 voti) = - 48%
2008 Roma: PDL voti 559.559
2013 Roma: PDL voti 195.749 (-363.810 voti) = - 65%
2008 Roma: M5S voti 40.473
2013 Roma: M5S voti 130.635 (+90.162 voti) = + 222%

2011 Siena: PD voti 11.723
2013 Siena: PD voti 6.483 (-5.240 voti) = - 44%
2011 Siena: M5S voti 833
2013 Siena: M5S voti 2.194 (+ 1.361 voti) = +163%

2009 Ancona PD: voti 15.885
2013 Ancona PD: voti 10.652 (-5.233 voti) = -33%
2009 Ancona PDL: voti 17.432
2013 Ancona PDL: voti 4.266 (-13.166 voti) = -75%
2009 Ancona M5S: voti 2.625
2013 Ancona M5S: voti 5.711 (+ 3.086 voti)= +117%

2009 Avellino PD: voti 10.324
2013 Avellino PD: voti 6.845 (- 3.479 voti) = -33%
2009 Avellino PDL: voti 5.043
2013 Avellino PDL: 2.513 (- 2.530 voti ) = -50%
2009 Avellino M5S: voti 0
2013 Avellino M5S: 1.054 (+ 1.054) = + ∞%

Poi ognuno puo' dire quello che vuole.

Ettore ., Ciriè (TO) Commentatore certificato 30.05.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Non avere fretta e saper aspettare in politica caratteristiche che presentano un grosso rischio, se nell'attesa il formaggio stagiona e il vino invecchia va bene ma se questo non accade il declino è inevitabile, specialmente se ci sarà uno straccio di ripresa economica e una diminuzione della disoccupazione.
Il tempo quindi potrebbe essere ininfluente se si moltiplicano le amministrazioni virtuose del 5S che possono essere d'esempio nel rispetto dei principi che guidano il movimento, se invece bisognerà fare i conti con le inevitabili contraddizioni che che potrebbero esplodere e che la stampa riuscirà a distorcere ed amplificare s'imboccherà la strada del declino. Cambiare il Sistema è un processo traumatico che incontrerà mille resistenze e alla fine sul terreno rimarranno morti e feriti. le rivoluzioni "pacifiche" non esistono, ma posso anche sbagliare.
fulvio

fulvio randazzo, milano Commentatore certificato 30.05.13 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo per precipitare in un profondo abisso. Tutti i dati dell’economia reale e della politica portano a questa conclusione. Diminuisce il consumo dei beni e servizi primari, si riduce la produzione, aumentano la disoccupazione ed il
numero dei poveri. In tutto il mondo. I governi nazionali e le organizzazioni internazionali non sanno fare altro che indebitare gli stati ed i popoli. Il loro unico obiettivo è tentare di salvare il sistema e soprattutto il suo vertice: le banche, le multinazionali, le burocrazie, gli eserciti. Il resto sono solo parole ed annunci privi di qualsiasi effetto concreto.

carmine felice, campobasso Commentatore certificato 30.05.13 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Tu che guadagni milioni di euro all'anno (legittimamente s'intende) non hai fretta, ma noi fretta di cambiare le cose ne abbiamo tantissima!! e vedere che avevi l'0pportunità di farlo e te la sei giocata stupidamente ed ora stai peggiorando le cose ci getta nello sconforto.

renata agnoletto, montebelluna Commentatore certificato 30.05.13 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Cambiare si può

Siamo alla fine di un processo storico che dura da migliaia di anni. Fatto di violenza, abusi, espropriazioni indebite, finzioni, inganni ed illusioni che ha coinvolto l’umanità e l’intero pianeta. Sfruttamento del lavoro e dei deboli,
concentrazione della ricchezza, povertà, miseria, ignoranza, informazione inquinata, distruzione delle risorse naturali e dell’ambiente. Chi ha tentato di ribellarsi è stato assorbito o soppresso. Ed ora, per tentare di ripetere il
processo che ci ha portati a questo punto, l’unica soluzione dell’élite sembra essere la decimazione. Meno bocche, meno cervelli, meno mani. Questa può
essere l’unica soluzione per impedire il cambiamento.
Ma non sarà così. Questa volta la minoranza che detiene il potere non potrà impedire che la larga maggioranza degli italiani si difenda, reagisca e riesca ad auto-riorganizzarsi. Perché questa volta ci saranno gli strumenti per fare quello che tutti ritengono giusto ma che nessuno è mai riuscito a mettere in pratica. C’è il MoVimento 5 Stelle.
Abbiamo poco tempo. Meno di due anni. Ma ci riusciremo. Nonostante le reazioni, le incomprensioni, l’inedia ed ogni tentativo di impedirlo.
Faremo quello che tutti, in fondo, riteniamo che sia necessario, utile e giusto. Noi lo renderemo possibile. Insieme. Prima pochi, poi tanti e ad un certo momento
tutti (o quasi).

carmine felice, campobasso Commentatore certificato 30.05.13 21:06| 
 |
Rispondi al commento

ma io mi chiedo: I troll che scrivono qui, e' un lavoro per loro? vengono pagati?... o non hanno niente altro da fare?. Eppoi a quelli (che dicono di essere o essere stato) dei cinquestelle che continuano a scagliarsi contro Grillo e il movimento... se siete cosi scontenti e volete a tutti i costi fare accordi con gli altri partiti perche non ve ne andate agli altri partiti? vediamo se qualcuno risponde sensatamente a questa domanda.


caro Grillo,
da elettore ti dico, che se voi non avete fretta, io "che ormai non sono più in grado di difendermi ds uno stato esoso", invece sì. Certo le Rivoluzioni portano con sè i morti, un costo inevitabile, ma il fallimento di una Nazione è un costo che la Rivoluzione è in grado di sostenere? Cosa può crescere in un campo quando ormai la terra ha perso l'essenza della vita? Vi siete mai chiesti perchè esistono i deserti? io ho sempre pensato che "la natura" voglia ammonire l'essere umano, dalle tentazioni di distruzione totale. Se vale per l'ambiente, perchè non dovrebbe valere per la politica? Perchè quindi non fare oggi quello che serve per il domani, senza attendere un domani sul quale non sarà possibile costruire niente? Questi partiti li conosciamo, non vogliono modificare il loro "sistema" che rende i suoi dirigenti ricchi o benestanti. Ma essere diversi stando dentro il sistema, muove le coscienze, così necessarie in una Rivoluzione. Io credo di No! Ti invito pertanto a cercare una strategia che dia ossigeno all'economia e moralità alla politica subito, perchè adesso anche il movimento fa parte del sistema.

angelino b., Lignano Sabbiadoro Commentatore certificato 30.05.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Potevamo essere al volante, ma abbiamo scelto di fare i controllori. Coloro cui abbiamo lasciato volante e pedali perchè ci portassero dove vogliamo noi, loro sanno che il solo controllo è inefficace senza potere. Siamo duri e puri, ed emarginati. Abbiamo tempo, per guardarci diminuire sempre di più come incisività. Beppe: spiegati o spiegaci.
al 51% non ci è mai arrivato nessuno sulla parola
stiamo sprecando un'occasione planetaria....

max p., verona Commentatore certificato 30.05.13 20:46| 
 |
Rispondi al commento

ho sbagliato a leggere le date
mi scuso
Massimo

max p., verona Commentatore certificato 30.05.13 20:31| 
 |
Rispondi al commento

tutti i commenti fatti dalle ore 6.00 alle 12.50 (uno era mio alle 6.50) dove sono finiti ?
non è giusto (se si può ancora dire)

max p., verona Commentatore certificato 30.05.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Non so se le amministrative siano state un flop o meno, ma visto l'astensionismo hanno perso i voti anche i vincitori, resta comunque il fatto che non appoggiare il Governo con il PD è stato un grosso errore, si potevano ottenere delle cose importanti invece così il nulla, al contrario, è stato rimesso in auge B e il PDL, quando invece si poteva evitare, oltre che nominare ministri e presidenti di commissione indecenti, farli restare all'opposizione ed evitare quelle scandalose proposte sulla giustizia. Non si può dire sempre no, la politica è fatta anche di accordi, da soli non si vince e si resta sempre all'opposizione, Mi auguro che si cambi strategia.

Stefano 61 30.05.13 20:18| 
 |
Rispondi al commento

mi vergogno di accendere la televisione e vedere un idiota come questo qui sopra in montone stile conquistiamoli tutti dire baggianate, sei proprio un idiota, vedi che questa con i suoi pro e contro è una democrazia. tu sei solamente un dittatore che elimina ciò che non gli piace mi vergogno di essermi avvicinato al m5s per le elezioni.........

alfredo b 30.05.13 20:13| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Che dire, sono continuamente esterefatto dai commenti che leggo sia su questo blog che altrove su qualsiasi tipo di argomento, non per ultimo.....le parole mai dette al Tg2 su Franca Rame.......ma poverina lasciatela stare in pace dov'è, ma a parte questo....le ultime elezioni vinte da Antonio La Trippa.....ma cosa c'è da meravigliarsi? 19 milioni di pensionati......alcuni addirittura con 3-4 pensioni..alcune addirittura d'oro.....pensate che potevano votarvi? a che scopo? Ma alcuni degli altri italiani si suicidano al ritmo di 1 o 2 al giorno.....e ai pensionati cosa gliene può fregare? Nulla....e ai 4 milioni di dipendenti statali?...meno di nulla loro sono le vittime......quindi ci resta che sperare nell'altra metà della popolazione...gli altri 25 milioni..(ma sono molti di meno togliendo i bambini).....a questi sottraete... i falsi ciechi, i politici di professione, gli imprenditori dalla mazzetta facile, i grossi evasori fiscali, i delinquenti abituali di ogni tipo, tutte le lobby di giornalisti, farmacisti, avvocati, notai...... aggiungiamoci anche i grandi manager..grandi nello stipendio ma spesso fallimentari nei risultati.....non dimentichiamoci...LE BANCHE E LE ASSICURAZIONI.....con tutto lo stuolo dei loro dipendenti....i falsi fiscalisti, i falsi economisti.....tutte le persone che lavorano in RAI e Mediaset compresi gli uscieri......insomma sicuramente sto dimenticando qualcuno ma il concetto è questo: tutte queste persone stanno bene così, non hanno nessun motivo di cambiare qualcosa, ma non ci pensano nemmeno per ipotesi assurda al cambiamento.......per cui rimaniamo 4 gatti........alcuni di voi..io....la stragrande maggioranza degli operai...che ormai sono una razza in via d'estinzione....qualche dipendente pubblico che va a lavorare sul serio.....in estinzione anche loro.....non ci resta che sperare in un'unica cosa....la fine dei soldi.....quando finiranno i soldi vedrete come si sveglieranno tutti, ma sarà troppo tardi.

Edmondo C., Barletta Commentatore certificato 30.05.13 19:57| 
 |
Rispondi al commento

molliamo grillo alle sue paranoie da pensionato miliardario prima che nel m5s rimanga solo la sua pazzia e il business di casaleggio.coraggio e' ora di mollare questi incapaci.non e' possibile che con il 25% non si voglia governare il cambiamento e si aspetti che il nano riduca in cenere quel poco di buono che resta.come e' possibile sia la gabanelli che rodota' proposti dai cittadini come presidenti adesso subiscano la gogna ed insulti solo perche' hanno messo in discussione la trasparenza e la mancanza di democrazia nel m5s.

pesater58 30.05.13 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

invece di ringraziarvi vi criticano, da che pulpito eh! Mi rendo conto che i mass media sono armi piu' efficaci di quelle di distruzione di massa, ma un po' alla volta, se non chiudono la rete, l'italiano crescera' e capira'

mauri 30.05.13 19:15| 
 |
Rispondi al commento

"chi voleva l'accordo con il pdmenoelle aveva sbagliato a votarci. Lo confermo."
Ricordo al sessagenario che sono gli elettori a "dare il voto" a lui e non viceversa.

paolobruschi 30.05.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento

“ELEMENTARE WATSON", LA SPOCCHIA DEL GIORNO DOPO.

Chi non ha visto uno dei tanti film di Sherlock Holmes e non ha poi riflettuto sulla frase finale di tutta la trama: “elementare Watson!” ? Solo dopo il vistoso calo del M5S in queste elezioni amministrative la sua massa più codarda e spocchiosa , così come nei numerosissimi esempi che la storia dell’umanità ci offre, ha alzato la testa per dire quello che prima non aveva avuto la dignità di dire Voglio fare notare subito che noi tutti viviamo dentro una multiforme massa complessa, la società, che esprime spesso anche questi atteggiamenti irrispettosi di qualunque doverosa coerenza .. Qualunque possano essere stati i possibili errori di strategia e di comunicazione da parte dei vertici del M5S, il comportamento di quel numero purtroppo numeroso che ha strombazzato ai quattro venti il proprio dissenso ( ovviamente dopo i risultati) non è niente di eccezionalmente nuovo. “Elementare Watson!” verrebbe da dire. Infatti già Lao Tsu, più di due secoli addietro, diceva che “dopo che il leader ha creato il successo dei propri uomini, questi diranno che è stato tutto merito loro”. Non solo; qualunque dittatore, idolatrato fino al giorno prima della sua giusta caduta, ha trovato nei suoi stessi adulatori storici i peggiori dissacratori persino del proprio cadavere. Non voglio farla lunga e quindi vorrei sensibilizzare chi legge a due considerazioni finali: la prima è che, nei numerosi esempi di sviluppo di un gruppo sociale o politico, l’abbattimento prematuro del leader iniziale ( qualunque sia il suo valore e comunque prima ancora che abbia plasmato la propria vision) determina il decadimento verticale e iper-veloce dell’insieme da questi faticosamente creato nel tempo; la seconda si riferisce ad un fenomeno molto ricorrente in psicologia che impedisce ad un individuo di leggere il contesto in cui si trova, di dimenticare alcuni simboli positivi che lo hanno accompagnato e di interpretare una situazione negativa amen

simona m. Commentatore certificato 30.05.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo i commenti di oggi qualcuno (Ennio Doris) vuole che i parlamentari 5S siano scelti in base alla loro capacità comunicativa, cioè alla loro oratoria in definitiva, cioè di coloro che parlano bene del nulla, dei finti competenti che parlano di tutto senza capire un c e poi cosa vuol dire competenza? Si sa deriva dal lavoro di specializzazione, chi lavorai in un settore può essere competente, come chi svolge un ruolo tecnico, invece un politico targato 5s deve avere delle idee (non essere dei semplici ripetitori del programma e delle modalità anche originali di attuarle è questo che si richiede a un rappresentante del popolo, l'oratoria alla fine prende solo per il culo rispetto alla risoluzione dei problemi, mentre invece stigmatizzo il fatto che troppi parlamentari vogliono mettersi in mostra concedendosi a giornalisti che sono delle jene e questo sinceramente non mi piace. Il bisogno di protagonismo non va bene.

GIANCARLO SARTORETTO, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.13 18:55| 
 |
Rispondi al commento

NON so se sei utopista o scemo, propendo per la seconda ipotesi. Ma dove pensi di andare da solo contro tutti, contro anche il buon senso e la ragionevolezza? Ma dove pensi andare se ti fai SOLAMENTE NEMICI? Devi sceglierti le persone per bene (che ci sono ma sono sole e hanno BOSOGNO di trovare appoggio, anche nel resto del "mondo")o, secondo caso, fai una vera rivoluzione, allora, puoi PRETENDERE fedeltà cieca, ma, mettere i ""tuoi" parlamentari a pane e acqua, e farli scontrare stupidamente con tutti e senza vederne il motivo, è la cosa più stupida che puoi fare. Un Movimento, deve avere obiettivi, quello di voler cambiare "Pacificamente" una dittatura feroce e assolutista come questa, è stupido, stupido, stupido, è come mandare all'assalto alla baionetta solo per contare i morti, come nella prima guerra. Se vuoi cambiamenti, cerca le persone per bene che hanno bisogno di altre persone per bene per avere un peso. Così, vai farti fottere.

rebyjaco 30.05.13 18:52| 
 |
Rispondi al commento

PER SCRIVERE A GRILLO... SCRIVETE AI GIORNALI!
(nella posta... sempre se te lo pubblicano!)
....ALMENO LO LEGGE O PERLOMENO QUALCUNO GLIELO DICE
è l'unica forma di democrazia diretta che ci rimane!
UNO VALE UNO!
UNO VALE UNO?
vaffaONE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
+ confronto + libertà se la democrazia diretta rimane tutt'ora un'utopia,
se "UNO VALE UNO" cerchiamo almeno una formula che ci permetta di confrontarci e scegliere
copia e incolla! trasmetti il principio! invadi il Blog!

Reli B., roma Commentatore certificato 30.05.13 18:43| 
 |
Rispondi al commento

diobbuono Beppe ... appena appena ti riconosco :(

Antonello Nonnis 30.05.13 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro beppe, che sta accadendo nel movimento?Stai facendo la fine di Giulio Cesare accoltellato da Brutus e ciò accade perchè il movimento è una grossa mescolanza di persone sconosciute più o meno preparate a governare. Ora le parolacce le dicono anche le signore in parlamento e non è piacevole. é vero la stampa ti critica, senza parlare delle tv, ma non dovresti rinnegare le persone che appena un mese fa avevi proposto come presidenti della repubblica. Il web le aveva scelte perchè meritevoli per onestà e sentita militanza. Ti stanno criticando? Cerca di capire il perchè e fare un pò "mea culpa" a volte chiarisce le idee.Il movimento ora è come una nave in mezzo ad una tempesta e tu da bravo capitano, portala in acque tranquille.Dai più spazio ai grillini che sono al parlamento perchè il popolo vuol conoscerli per poter giudicare il loro operato e votarli. La stampa politicizzata stravolge i loro discorsi, s'inventa di tutto e di più sul loro operato?Pazienza, devono imparare a sopravvivere nella bolgia infernale della politica, perchè stare in disparte si rimane soli ed inascoltati.Forza e avanti tutta, ma senza tante parolacce mi raccomando!.In bocca al lupo.

cliana busi 30.05.13 18:33| 
 |
Rispondi al commento

In questo paese di cefali è veramente impossibile far capire che le opinioni, per quanto rispettabili, non sono mai ne vere ne false, ne giuste ne sbagliate, ne buone ne cattive ma solo diverse; la differenza la fa la coerenza.
Coraggio Beppe, vai avanti cosi, non mollare, non sarai mai solo.

salvatore vitiello 30.05.13 18:27| 
 |
Rispondi al commento

evvai grillo ma vai a vaffa. prima non ammetti la sconfitta, poi dai la colpa ad altri ( si dice untantino vigliacco o no? ), poi offendi il tuo candidato Rodotà ( aridenovo un tantino vigliacco ) nella foto un travestimento ed un atteggiamento da Attila o da vil barbaro ignorante ? propongo la seconda ti si addice di più. sgonfiati e ritorna da dove sei venuto. ma VAFFA. cordialmente Fabio

fabio zanetti 30.05.13 18:18| 
 |
Rispondi al commento

Ce una scarsa comprensione della politica italiana nel resto di Europa. In particolare la persona di Beppe Grillo è falsamente presentata nei media europei. (Chomsky 10 strategie di manipolazione dei media) http://www.youineu.eu/chomsky/10_ch_it..html
Questo e in parte una caratteristica della società italiana, che non sta facendo abbastanza sforzi per aiutare il resto d'Europa per capire l'Italia. Purtroppo, il resto d'Europa è spesso bloccato nell stereotipo d'Italia e non in grado di riconoscere le sfumature. Il M5S ha già cambiato scenario politico in Italia e siamo sicuri che M5S forma il futuro di Italia nei prossimi anni.
Abbiamo cercato di contribuire a una migliore comprensione del M5S fornendo analisi che segue: "Come Beppe Grillo ha cambiato il clima politico in Italia"; (purtroppo in inglese)
www.youineu.eu/grillo
on Twitter siamo @u_in_eu

Babsi Werner (www.youineu.eu), Zurigo Commentatore certificato 30.05.13 18:17| 
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:
"E' coraggioso offendere è trattare male. Ci vuole coraggio. Il coraggio di
avere una memoria breve. Andiamo per ordine:
1) NESSUNO CI COSTRINGE A VOTARE IL MOVIMENTO 5 STELLE OD ALTRO PARTITO
2) QUANDO VOTIAMO E' UN LIBERO ARBITRIO: DECIDO SE ANDARE O NO E PER
CHI,EVENTUALMENTE,VOTARE, QUANDO SIAMO IN CABINA
3) IL M5S è entrato in Parlamento 3 mesi fa'!E' già tanto quello che
fanno!! LA COLPA E' DI TUTTE QUELLE FACCIE DA ... come dice Beppe Grillo
nel suo monologo di Roma nel"BEPPEGRILLO #TUTTIACASATOUR ROMA",andatevelo a
vedere,lui dice questo ma con tutto quello che noi italiani sappiamo da
anni
4) mandate a F...o! (la minuto 23:53 del video....)quelli che fanno
politica da oltre 30 anni, non da chi c'è da 3 mesi
5) loro ci provano a fare qualcosa, ma le singole persone? che fanno?
6) vanno in tv, aprono bocca e non sappiamo cosa fanno in pratica
7) VI FACCIO UN ESEMPIO PRATICO? LO STATO, RIPETO, LO STATO, METTE
VIA,TRAMITE BANCA D'ITALIA, DA UNA PARTE, I SOLDI DEL
PARLAMENTO,SENATO,GOVERNO,ECC.ECC.
MA NON CI SONO I SOLDI MESSI VIA PER TUTTI NOI PER QUALUNQUE COSA CI
ACCADA!
QUEI 42MILIONI SONO UN TOCCASANA PER TUTTI
8)IL PROBLEMA PIU' GROSSO E'
9)NON SARA' SOLO GUERRA TRA GENERAZIONI, MA GUERRA TRA IDDE DIVERSE
10) meditate tutti, tutti. "

christian vertucci 30.05.13 18:12| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe me ne vado dal tuo blog, mi hai deluso, sei peggio degli altri, rodota' ti ha dato un consiglio e tu lo insulti in maniera indegna, addio.

renato pasetto 30.05.13 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Normalmente non sono uno che usa il turpiloquio, ma stavolta Grillo mi ha fatto tradire i miei principi. Ma come..... diavolo, credi di ottenere il 51%, pochi sono riusciti, però solo con la forza, la paura, la minaccia e la truffa. Convincere il 51% degli italiani e far convergere i loro voti su un solo partito in modo democratico non è riuscito mai nessuno. La Democrazia Cristiana forse con la minaccia degl'inferi e della scomunica, quindi, come dicevo minacciando ire divine. Con le promesse?Mai. Se avessi acconsentito e appoggiato un governo con il PD portando avanti subito modifiche importanti, senz'altro avresti aumentato l'elettorato del M5S, con la tua passività hai ucciso il movimento. Si è questo che penso pochi ormai ti daranno credito,perchè "tanto aspetta il 51%..", ci voleva solo un po' di buonsenso e furbizia, l'intransigenza non ha mai pagato, va bene solo per i martiri.

attilio rossi 30.05.13 17:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ora insulti anche Rodotà..sei davvero un frustrato..un uomo e un movimento finito..ma vaffa Beppe..sparisci

stiv mec quin 30.05.13 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Non ti devi alleare con nessuno ma DOVRESTI, purtroppo, GOVERNARE insieme a qualcuno. Forse conseguiremo il 51 per cento dei voti quando saremo sfiniti e con un piede nella tomba. Ormai PD e PDL hanno capito il grande rischio che hanno corso e attaccheranno in ogni modo il M5Stelle per fargli perdere il consenso degli 8 milioni e mezzo di disperati che lo aveva votato.Tutti i giornalisti e le TV stanno parlando dei risultati dei 5 Stelle e sorvolano sul passato INFAME dei ladroni di partito. I voti del MSI non servivano a nulla perchè erano congelati in frigorifero. Tu, anche se per ragioni diverse, li hai resi inutili. La maggioranza PD-PDL non ti farà passare nessuna legge e noi staremo a rosicare per altri 5 anni. Se te ne daranno l'opportunità, entra a far parte di un qualsiasi governo -prometti fedeltà - e poi scardina dall'interno, come un cavallo di TROIA, questo PALAZZO di merda per far trionfare legalità e giustizia sociale. Beppe tu stai combattendo per TE ed anche per il popolo. Tu, grazie ai soldi PUOI ADOTTARE una strategia A LUNGO TERMINE noi, INVECE che non abbiamo una lira e nemmeno, a volte, un lavoro vorremmo giustizia in tempi più brevi. IN GALERA SUBITO I LADRI DI STATO. Onorevoli CITTADINI 5stelle fate ciò che Grillo aveva promesso. Sentitevi miracolati e gratificati per il posto che siete andati a ricoprire. NESSUNO vi conosceva.Il voto era per le idee di BEPPE. Fate i seri in modo che la prossima volta i cittadini possano votarvi a ragion veduta e non PER PROTESTA.

Pasquale I. 30.05.13 17:15| 
 |
Rispondi al commento

E' giusto andare in tv o no?
E' giusto andare in (questa) tv o no?
Sono due domande simili nella forma ma sono completamente diverse nella sostanza.
La comunicazione in politica è fondamentale, quasi come la didattica nella scuola.
Dunque bisogna stare attenti anche alle virgole,
a maggior ragione nel nostro caso, cioè quando i nostri rivali coincidono con i detentori(appropriazione indebita) dei mezzi di comunicazione di massa (soprattutto tv, giornali e libri).
La maggior parte delle persone non abituate a ragionare su più passaggi, cioè senza capire che con un passaggio successivo si potrebbe spiegare la cosa, pensano (come prima deduzione logica da ciò che dicono in tv) che il m5s e i suoi rappresentanti non vadano in tv perché dilettanti allo sbaraglio e incapaci di affrontare lo scontro con altri politici(questo dicono anche quasi tutti i giornalisti pagati direttamente o indirettamente, ma sempre con soldi dei contribuenti) dal pdl e dal pd.
In definitiva cosa voglio dire:
In Italia c'è un oligopolio (mi mantengo largo) del sistema di informazione, già di per sé è un fatto molto grave. Se poi ci aggiungiamo i conflitti di interesse capiamo che l'effetto di tutto ciò è che ci ritroviamo a condurre trasmissioni i vari Fede, Vespa ecc. ecc.
In definitiva, giusto non andare in Questa tv e spiegare il perché il più chiaramente possibile a tutti.

Riccardo Botta 30.05.13 17:07| 
 |
Rispondi al commento

comunque io avevo fretta di vedere il parlamento dimezzato, e ridimensionati i finanziamenti ai giornali e ai partiti, volevo il diritto di cittadinanza e acqua pubblica, ma credo di aver capito che succederà quando il M5S sarà maggioranza assoluta nel paese...
ok, chiamatemi tra una cinquantina di anni, questa non voglio perdermela....

luca s. Commentatore certificato 30.05.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mai con il PDL, ma, ancor maggiormente, mai con il PDmenoelle o il suo più estremo equivalente SEL. Finalmente si puntualizza maggiormente il loro vile modo di “disinformare” il popolo considerato un allocco o un “abboccone”. Ho trovato anche molto opportuno il riferimento a chi, da dentro il M5S, tende a volere in tutti i modi creare l’inciucio con i partiti di cui sopra: finalmente, se ne sentiva la necessità! L’invito ad allontanarsi a tutti coloro che lavorano o soltanto credono nell’ inciucio con il PD-L o con SEL (o anche con il PDL) va allargato anche a tutti i partecipanti al blog. Non per cattiveria, mancanza di democrazia o mancanza di disponibilità al dialogo, ma per chiarezza e per tedio, per noia. Una considerazione vorrei però farla su colui che spesso viene nominato ed è Prodi: senza soffermarmi sulla sua storia di manager, vorrei solo ricordare che è stato proprio Prodi a farci entrare nell’Europa che ci ha ammazzato, è stato Lui a volerci costringere, persino tassandoci, senza neanche interpellarci nel sistema che ci ha impoverito, è stato il suo governo che ha permesso l’applicazione del cambio disastroso (per noi) Lira/Euro. Questa gente deve andarsene o deve essere quantomeno dimenticata, anche se dovrebbe risarcire tutti noi per il dolore che le sconsiderate scelte ci hanno e ci stanno procurando e che ancora, purtroppo, ci procureranno. Ma se confidare nelle responsabilità della casta non si può, il pretendere che vengano dimenticati tutti i personaggi che ci hanno affossato è di obbligo. Un saluto.

renato m. Commentatore certificato 30.05.13 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con questa linea programmatica, ma comunque c'è la necessità di divulgare maggiormente il "programma".
Però da solo caro Beppe non ce la puoi fare,... ma tra i candidati del movimento qualcuno in grado di aiutarti ci sarà ! Fallo ! la gente ha bisogno di associare più volti,più persone all'MS5 in tutte le regioni italiane.

roberto l., brescia Commentatore certificato 30.05.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Allora la prossima volta ditelo chiaro, faremo tutto il possibile per attuare il programma del M5S a condizione che in parlamento ci siano soltanto i nostri parlamentari e nessuno, dico nessuno, si permetta di dire cose diverse da quelle scritte dal sig. Grillo in questo blog.

luca s. Commentatore certificato 30.05.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Una spiegazione cristallina di "decrescita felice".

Altro che consumare meno: liberiamoci dei voti di troppo per un Parlamento sostenibile!

Andrea Stagni Commentatore certificato 30.05.13 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, i fumi del delirio d'onnipotenza hanno ormai annebbiato anche la tua ragione. Che dispiacere

Massimiliano Masetti 30.05.13 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Anche se sono 13 anni che non ti scrivo più, lo faccio soltanto perchè sono sicuro che ci arriverai tra un pò di anni. la faccio breve.
Fino a quando vi indentificherete in una costituzione di perdenti che basa tutto sul lavoro come ad auschwitz, non andrete ( come società ) da nessuna parte, vinceranno sempre i prepotenti e te le prepotenze non le conosci credimi. Se non " cambiamo " Essa basandola, sui principi assoluti che un individuo deve avere ( valori )primo livello. 2 ) Gli strumenti e non le prepotenze per arrivare ai valori. 3 ) metodi di attuazione. La nostra società non cambierà mai, non mi venire a dire che non l'ho letta, ti prego. la politica intesa come tale non fa parte dell'attuale società. Soltanto approfondendo questo argomento , potrai capire anche le altre argomentazioni. Ciao Fabrizio

Fabrizio Melis 30.05.13 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Continuiamo così, se non fosse la strada giusta non attireremmo così tante critiche da tutte le parti! Stiamo dando troppo fastidio a un sistema che si era ormai stabilizzato su inciuci e cricche.

Silvia Bosimini 30.05.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

''L'ho scritto e lo confermo: chi tra i deputati passa mail del gruppo e stralci di riunioni dell'assemblea alla stampa togliendoci anche la liberta' di parlare tra noi tranquillamente e' una merda''. Lo ribadisce la capogruppo alla Camera Roberta Lombardi che su Facebook commenta il rilievo dato dalla stampa alla sua e-mail 'anti-spie'.

Calma e Gesso !!! ... quello che fanno ... GLI INFILTRATI !!! ... LE MERDE !!! ... o ... quelli che non sopportano che ... ALTRI ! ... siano in posti più prestigiosi e importanti ... perciò ... INVIDIOSI !!! ... o ... COMPRATI ! ... per un pugno di danari ... devono ... LORO !!! ... avere una coerenza ... e ... DIMETTERSI ! ... IMMEDIATAMENTE !!! ... se hanno UNA dignità ... ALTRIMENTI ! ... prima o poi ... verranno scoperti da voi ... e ... SUBITO ! ... TROMBATI ! ... in tutti i sensi ... CALMA ! ... Calma ! ... calma ! ... entreranno in rete ... prima o poi ... CALMA ! ...

Romy Beat, Pietrasanta Commentatore certificato 30.05.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Forse è stato già detto nei commenti precedenti,
comunque coloro che pensano di allearsi con i vecchi
politici ladri delinquenti e criminali,NON dovrebbe votare il M5S.Va bene continuare in questo modo!!!

mario luciano bertoli, lumezzane Commentatore certificato 30.05.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Sembrano ormai 2 santoni, solo loro hanno il "verbo", roba da aiatollah iraniani , dovendo scegliere tra fascismo=Alemanno e antifascismo=Marino , scusate ma con tutti i difetti che puo' avere scelgo Marino.
Grazie per averci riconsegnato all'agenda Monti.

p.s. per me e la maggioranza di chi Vi ha votato alle politiche le "merde" sono la portavoce Lombardi e i portavoce chi la pensano come lei

Mantovani sergio 30.05.13 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Qua ci sono più strateghi che in parlamento
Tutti con le loro ricette.
Solita storia:(parafrasando)se sei bello ti tirano le pietre,non sei bello e ti tirano le pietre ecc..
Beppe per me:BARRA AL CENTRO E AVANTI TUTTA.

Giuseppe L. 30.05.13 15:57| 
 |
Rispondi al commento

È da ieri che mi rosico le dita per la puntata di pomeriggio5...non si è fatto altro di parlare in maniera disprezzante,schifosa in certi punti di vista,del m5s...tutte le persone in studio,compresa la barbarella,come ciliegina sulla torta,attaccavano in continuazione un senatore impacciato m5s(ex?!) dandogli il torto di far parte di un movimento all'opposizione in grado di essere li solo a percepire soldi,di non far niente e di inveire contro il popolo italiano che non ha votato lo stesso alle ultime elezioni....tutti in studio ridevano e prendevano x il culo il m5s in tutto...scandaloso veramente...primo x il fatto che hanno messo la una persona che sinceramente non fa parte minimamente del movimento,due x il fatto che tutte le persone che vi erano in studio invece di inveirsi tra di loro si sono scagliate esclusivamente verso il m5s tutti insieme...tra forze politiche non dovrebbe essere così,invece lo è...l'Italia degli inciuci

Fabio Trevi 30.05.13 15:49| 
 |
Rispondi al commento

Io sto dalla parte di Rodotà e con "le merde" cosi' definite dalla strafottente Lombardi.

Il movimento si sta distruggendo da solo grazie a Casaleggio e Grillo , padroni dei portavoce ,ai quali è chiaro non interessa cambiare il paese ma solo fare opposizione, gridare e gridare... e basta.

mattia rocami 30.05.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Rodotà a perso un'occasione per stare zitto
adesso ci si mette pure lui a criticare da nessuno un pò di solidarietà neanche da questo signore che è stato resuscitato dal movimento,spero tanto che la prossima volta se dovremo indicare un nome cerchiamo di non prendere gli scarti degli altri partiti (sento sempre il richiamo della foresta)ma persone di alto profilo distanti da questi partiti falliti

stefanella m., brescia Commentatore certificato 30.05.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento

Mai con il PDL, mai con il PD-L, mai con i vecchi partiti dediti all'inciucio, mai con quelli che ci hanno portato in queste condizioni. I rappresentanti dei vecchi partiti dovrebbero vergognarsi come tutti quelli che li hanno appoggiati. Letta (nipote) è solo l'ultimo degli scandali: appena eletto aveva detto agli italiani che sarebbe immediatamente partito per l'Europa per andare a chiedere maggiore flessibilità ma invece, arrivato dai francesi e tedeschi, li ha subito rassicurati sul fatto che non cambierà nulla. Ora si vantano perché l'Europa ha tolto la procedura di infrazione all'Italia, cosa che fino a ieri avrebbe dovuto darci la possibilità di risollevarci. Una volta tolta la procedura di infrazione ci raccontano che tutto sarà rimandato al 2014. RIDICOLI!!! Prendono solo tempo. Fanno schifo. Forza Beppe, anche se non ho approvato il discorso sui dipendenti pubblici. Ma sono convinto che ripensandoci riuscirai a comprendere le differenze tra chi, dipendente pubblico o pensionato, percepisce cifre nette misere rispetto ai maneger o pensionati pubblici milionari.

renato m. Commentatore certificato 30.05.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, nella speranza di non essere preso per un troll o cose simili, credo che la spiegzione al voto ultimo sia purtroppo molto più semplice di quanto sembri. Da economista, subito dopo le votazioni nazionali, dissi che per noi sarebbe stata una disfatta, causa il famoso teorema "dilemma del prigioniero". Se lo applichi all'elettore del PD, che a febbraio aveva votato per il movimento, capirai che per lui l'unica alternativa era tornare a votare il pd, perchè rivotare il movimento avrebbe ai suoi occhi significato l'alto rischio di una vittoria di berlusconi (lo so che votando pd in realtà si vota berlusconi, ma questo l'elettore del pd non lo capisce).

Leandro Angeleri, Roma Commentatore certificato 30.05.13 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...ne restera' soltanto uno... dei 60 milioni di italiani

joelametta 30.05.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come al solito vediamo la stampa accanirsi e lanciare accuse travisando le parole di Grillo, Beppe ha detto " Questo vale per i prossimi ballottaggi dove non appoggeremo la destra e tanto meno la sinistra," dando delle indicazioni come movimento, coerentemente con la linea con l’idea stessa che ogni “indicazione di voto” è vetusta e lontana dal M5S. Poi i cittadini, contrariamente a quello che forse pensano i giornali sono liberi di votare. Questo forse sarà una scusa per i futuri perdenti al ballottaggio per dare la colpa a Grillo.
Per l'uscita eventuale dei dissidenti, penso sia chiaro da parte di tutti che è vero che decide lui mediaticamente, ma alla fine è tutto il moviemnto, quello vero che chiede a gran voce di mettere fuori eventuali traditori del mandato, troppi cittadini ci danno la colpa di non aver appoggiato il PD, dando così mandato alla vittoria Berlusconi, ma non hanno capito che il movimento non fa la guerra a Silvio, ma fa la guerra al PD e a tutto il PDL, perchè non si salva nessuno. Fare la guerra solo a Berlusconi, vuol dire diventare il PD-bis ma noi non lo siamo, SIAMO IL MOVIMENTO CINQUE STELLE..........

Marco Galigani, livorno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.13 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Del tutto d'accordo sulla RAI e i suoi dipendenti al 90% assunti in modo clientelare per non fare niente e prendere fior di stipendi. A proposito chi mi sa dire dove trovare notizie sui compensi di giornalisti e dipendenti Rai? Sicuramente hanno stipendi da sogno che si guardano bene di pubblicare su Internet.

luigi m., cagliari Commentatore certificato 30.05.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

- Marino e Alemanno non sono la stessa cosa

Grillo monita severamente gli elettori del M5S a non appoggiare nei ballottaggi esponenti del PD. Mi sembra una giusta ritorsione verso quella subdola e vigliacca manovra di Bersani che faceva finta di tendere la mano al Movimento mentre, da vecchio doppiogiochista di scuola togliattiana e dalemiana, si era già accordato col PDL per le larghe intese.
Dovrebbe però fare una eccezione per Ignazio Marino, al ballottaggio per fare il sindaco di Roma, che è stato il più votato dai romani proprio perché ha preso le distanze dal suo partito, il PD, a favore dell’elezione di Rodotà e contro il vomitevole inciucio di governo con il PDL.
Un’altra medaglia sul petto di Marino è quella della ostilità del Vaticano, più precisamente della Curia (e non di Papa Francesco), che non tollera le posizioni scientifiche e civili sulle staminali e le coppie omosessuali dell’illustre chirurgo, preferendogli palesemente, con plateali dichiarazioni ufficiali, il fascista Alemanno, della serie: “la Chiesa non fa politica”.
Se è giusto che in Parlamento il Movimento voti un provvedimento legislativo che condivide, a prescindere da chi lo ha proposto, come ieri (29 maggio) il ritorno al “Mattallerum” (la legge elettorale precedente il Porcellum), insieme a Sel e alcuni dissidenti del PD, ottenendo immediatamente il totale sputtanamento del PD che in quella sede poteva votare la decadenza della vecchia “porcata” senza trattare con Berlusconi, è giusto fare una distinzione per Marino, e sarebbe corretto che Grillo lo facesse sapere ufficialmente.
A Roma avere Marino e non Alemanno non è la stessa cosa. E’ giusto che Grillo e il Movimento a Roma dichiarino totale appoggio a Marino, anche per evitare di essere etichettati come isolazionisti e negativi, e creando le premesse per l’accoglimento di qualche punto del programma da parte del nuovo sindaco.
Ricordo che il PD è spaccato almeno in tre correnti di peso simile: una è quella di Renzi, una è quella

paolo de gregorio Commentatore certificato 30.05.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

caro comico milionario, questo non è il tuo show,svegliati. Non puoi buttare fuori chi ti ha votato.
avresti potuto buttare fuori il banana, e non lo hai fatto e chissà perchè e adesso ce lo abbiamo ancora li che comanda, grazie anche a te.
avresti potuto tenere per le palle il governo e dimezzare i parlamentari etc. e non lo hai voluto.
avresti potuto fare tante altre cose e non le solite sparate.
adesso pagane le conseguenze e cerca di ragionare, non delirare. il potere ti è andato alla testa subito dopo il voto!

alenda 30.05.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Grillo attento agli infiltrati e alle lusinghe di "strani" entourage americani.
Il processo di demolizione del M5S è cominciato... ma può essere ancora fermato.

Roberto B. Commentatore certificato 30.05.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Oggi stavo riflettendo sul risultato elettorale ad Imola. Hanno votato un sindaco da mezzo mil di Euro anno, ovviamente è un comunista rinominato, tasto destro del mouse, comando rinomina PD oppure PD-L che è uguale ed il file resta lo stesso.
Ovvio il mio caffè, essendo il migliore, accende il cervello. E mi sono detto: crollo affluenza. Vince il Rinominato. Perché? Penso sia matematica, secondo la mia opinione, tutti i dipendenti ACOSER, Comunali, così i dipendenti delle Cooperative e della stessa Coop, i Postali, gli Statali, tutti coloro che "lavorano" nei servizi collegati in un modo od in un altro al nostro apparato cooperativo ed amministrativo sul territorio (meglio sarebbe dire quello che resta del territorio dopo gli scempi ed i prossimi scempi in programma per le Coop edili), bene, tali dipendenti DEVONO votare per il loro Principe. Valvassori, Vassalli, Valvassini fino al popolo bue (che dal dopo Grillo viene chiamato Cittadini come nel dopo la caduta della Bastiglia). I Cittadini ex popolo Italiano, votano il loro datore di lavoro, come potrebbe essere differente? Quando cambierà qualcosa? Quando la crisi arriverà finalmente alla Pubblica Amministrazione, questo mostro che ingoia tutte le risorse imprenditoriali e che il Letta o chi per lui, oppure dopo di lui, lascerà languire se non andrà a tutelarlo maggiormente. Preservare la spesa pubblica e quindi l'apparato che alimenta i politici, è un imperativo indispensabile alla sopravvivenza della Casta.
Quando e se quelli della Casta, saranno costretti a mettere mano ai licenziamenti nella P.A. allora il mono-partito Letta Berlusconi avrà seri problemi nel mantenere i voti, sia col porcellum, sia col mattarellum, sia col tortellinum.
E così ho finito il mio caffè e sono andato a preparare le valige.

Gabriele D., despogabrio@gmail.com Commentatore certificato 30.05.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Bella la foto con la spada. Anche nei simboli somigliate sempre più alla Lega.
Visto che citate Bennato vi saluto anche io con Bennato, da "Il gatto e la volpe: ".. e io la volpe, stiamo in società di noi, ti puoi fidar.."

G. Casagrande 30.05.13 14:07| 
 |
Rispondi al commento

bene chi e' qua sul blog sa benissimo quello che stanno facendo deputati e senatori del m*****
ma siamo sempre alle solite!
lo sa una parte di Italia! mentre un altra parte
non sa nulla e si beve quello che gli dicono giornali , tv! e le notizie che spande questa informazione degna dell' istituto Luce dell' epoca fascista! fa passare che il M***** non stia facendo un bel nulla!

enzio tonelli, reggio emilia Commentatore certificato 30.05.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Bravo GRILLO !!!!!
ne resterà soltanto uno.......ma quello non sarai tu e nemmeno il nostro movimento. Continuando con questa cecità totale, resterà come soluzione solo
Matteo Renzi.

Francesco M., San Severino Marche Commentatore certificato 30.05.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento

a me certi ragionamenti che fa beppe grillo mi ricordano tanto il comportamento del cane che schifa la cipolla ma non la fa toccare a nessuno.
Alle politiche si esaltava il trionfo, anche se ora lo si nega, adesso si minimizza la sconfitta.
Si critica la televisione ma poi si crea un sistema tutto fatto di censure.
Mi sono accorto di quanto poco capisca di politica e viva in un mondo dorato.

giulio galli, firenze Commentatore certificato 30.05.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Dopo le elezioni politiche la stampa e le televisioni si sono scatenate contro il M5S come se fosse l'anticristo con una rabbia, un odio, un disprezzo che non ha riscontro nella Storia d'Italia".
----------------
Dov'è la sorpresa ? Il 5Stelle è per Casta Italia come la kriptonite per nembokid.

Anche DeVito, che ha parlato dei potenti mezzi mediatici e dei soldi con cui hanno potuto fare campagna elettorale i due comitati d'affari al potere, che fanno kamasutra da vant'anni. Anche lì, dov'è la sorpresa ? Ma soprattutto, cosa vorrebbe De Vito ? Più soldi ? O che l'informazione di Regime svolgesse onestamente il suo mestiere ?
Non meravigliamoci delle banalità e dimostriamo che è possibile fare politica con pochi soldi, tutti i giorni e a vari livelli.
Prima cambiano o si cambiano i cittadini e poi cambiano i loro governanti.
Non ho mai visto avvernire il contrario.

Alessio Onofri, Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Ora è addirittura Rodotà, che facendo finta di non aver capito che la causa scatenante della disaffezione della gente dal M5S è stata proprio la sua candidatura a presidente della repubblica, a rimproverare Grillo.
Quando si dice l'ingratidudine umana!
Come se non bastasse quella masnada di eletti in parlamento che invece di baciare i piedi a Grillo, al quale devono tutto, dato che senza di lui sarebbero stati meno di anonimi cittadini, non perdono invece occasione per prendere le distanze da lui.
Devo precisare di non essere un elettore M5S, ma, "quando ce vò, ce vò"!

Luigi Gioacchini, Sezze Commentatore certificato 30.05.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe;

Giancarlo De nardi 30.05.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Come sempre da fuori le cose si vedono sempre più chiaramente

Per cambiare questo Paese le strade che si possono percorrere sono due:

1) o non avere alcuna fretta, come dice Beppe
Grillo, ed attendere di essere andati ben
oltre il fondo
2) o prendere delle decisioni sicuramente più
responsabili e riprenderci in mano la Nazione

Mentre la seconda sarebbe certamente la più complicata, la prima risulta essere sicuramente la più facile: stiamo a vedere cosa succede e poi si vedrà!

Anche il M5S che pareva essere la risoluzione dei problemi degli Italiani : affidatevi a me, ci penso io, non mi pare sia stato ben compreso da coloro che avrebbero dovuto votarlo!

L'Italia è una causa persa in partenza!!!!!!!!!!

Troppi interessi in gioco anche trasversali, non permetteranno mai a gruppi o movimenti esterni al " sistema " di prendere il sopravvento, si farebbe crollare un castello di carta, superprotetto, costruito in diversi decenni, sul quale poggia la apparente, ma direi più che precaria, serenità del Popolo Italiano!

Agli Italiani la fine che vogliono fare !

Anónimo roberto l'apolitico 30.05.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, non hai fretta, lo so. Ti svegli la mattina senza l’angoscia dei tantissimi italiani che non hanno più soldi neanche per andare a comprare i beni di prima necessità. Cosa ti importa di loro? Rispondo io per te. Nulla. Altrimenti non ragioneresti in questo modo così egoistico e tirannico. Tu non sei infallibile. Sbagli come tutti gli esseri umani. Almeno ammettilo. Cosa rispondi a coloro che sono disperati? Risponderai che devono attendere. Cosa rispondi ai tanti che pensano quotidianamente di togliersi la vita per i troppi debiti contratti con le banche? Dirai anche a loro di attendere. Bisognava agire quando tanti italiani hanno avuto fiducia nel Movimento al quale hanno votato perché credevano davvero che le cose cambiassero, che si purificassero le acque torbide nelle quali l’Italia sta sprofondando. In realtà tutto è rimasto come prima, anzi, adesso destra e sinistra governano insieme. E’ come dire che il bene e il male vanno a braccetto. Che tristezza! Questa è l’ultima volta che scrivo… Non voglio più essere commentatore di un qualcosa (?) che non mi rappresenta più.

patrizia p lilli, Pompu Commentatore certificato 30.05.13 13:05| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari Cittadini e Caro Beppe,

è tempo di fare un altro passo avanti e di maturare. Non si può vincere una rivoluzione senza strumenti, non si può concretizzare il programma senza voti.
Vogliamo ancora il 100% dei voti? Allora dobbiamo cercare di convincere TUTTI. Nessuno deve restare indietro. E non puoi farlo dichiarando gli elettori “italia A” ed “Italia B”, invitandoli a non votare il MoVimento, continuando con le mail come l’ultima (l’ennesima) della Lombardi, aspettando prima di cambiare la tv per poi avere più elettori. Hai fatto un “tutti a casa tour” in cui, in OGNI tappa, ti sei lamentato che abbiamo troppi pochi voti, che siamo circondati, che non ci hanno dato le Presidenze, che non ci amano, etc. Vogliamo più potere per cambiare le cose? Servono più voti! Gli elettori, i voti, ci servono prima per realizzare il cambiamento! Niente voti = niente cambiamento. Non possiamo aspettare e sognare “la grande occasione” dobbiamo costruircela.
I partiti possono votare una nostra mozione? SI.
Il MoVimento può votare una mozione dei partiti in linea con il proprio programma? SI .
Se invece di una le mozioni fossero due o dieci o mille si potrebbero votare se coerenti con il programma? SI.
Quindi cambiamo gli approcci, il modo di fare politica, l’immagine del MoVimento, la comunicazione con tutto l’elettorato.
Allora ben venga la “settimana intensiva di addestramento alla tv” in cui mandare i primi 8 deputati e senatori. Ben venga che a questi otto si aggiungano poi anche tutti gli altri.
E ancora: corsi di formazione per parlare in pubblico (qualcuno non sa nemmeno l’italiano corrente), dibattiti simulati, più proposte votate dalla Rete, maggiore coinvolgimento della base.
E basta con le altre menate: il “no” a prescindere, l’adolescenza ad oltranza, il celodurismo tipo Lega.
Cittadini: più fatti e meno pugnette!
Ricordatevi che nessuno ha mai detto che sarebbe stato facile, ma solo che sarebbe stato giusto.

Gabriele Gigli, Montemarciano Commentatore certificato 30.05.13 13:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Beppe Grandeeee !!!bellissimo post...uno dei migliori, l'ho allegherei allo statuto o come sfondo al blog!!
Se c'è qualcuno che ancora volesse fare delle alleanze con il pd o il pd-l....cambi Pusher!!!
Bastaaaaaa siete patetici.
Viva il Mv 5 stelle....avanti cosi!!

Lorenzo O. Commentatore certificato 30.05.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Sono un semplice simpatizzante del m5s e vorrei dire un paio di cose. Fino alle elezioni di Febbraio tutti, i partiti e i tanti e vari gruppi di potere nel paese, sono stati presi alla sprovvista dalla rapidissima crescita del movimento. Dopo il risultato elettorale è cambiato tutto. I partiti dentro e fuori le istituzioni, i potenti mezzi di disinformazione, le banche, gruppi di potere più o meno occulti, si sono attivati al massimo per congelare, disinnescare e frantumare le potenzialità del movimento. Ora sarà ancora più dura. Era prevedibile visto che li si vuole realmente mandare 'tutti a casa'... stanno facendo e faranno di tutto e di più...la storia insegna che il potere non ha mai avuto scrupolo alcuno. Penso che il movimento dovrà essere capace di rafforzarsi su vari terreni ed al proprio interno. Sul fronte della comunicazione credo che il mov. dovrebbe dotarsi di una radio che possa essre ascoltata 24h su tutto il territorio nazionale e magari, laddove possibile, piccole radio locali. La rete web non è sufficiente.
Sul fronte interno credo che sia necessario essere realisti e determinati, anche con decisioni a volte dolorose, ma un movimento si rafforza se è in grado -lungo il suo cammino- di individuare e liberarsi dei suoi elementi nocivi.
Un'ultima cosa che vorrei dire, per non sforare il numero di caratteri disponibili, riguarda la menzogna che vuole attribuire ai 5s la responsabilità, col rifiuto a Bersani, del conseguente e -dicono loro inevitabile, governo delle larghe intese. Credo vada ribadito ancora in ogni occasione possibile che Napolitano aveva dato un mandato condizionato (mai un governo con i 5s) e Bersani durante il famoso incontro non ha, infatti, mai pronunciato le semplici parole: "Facciamo un governo insieme e cambiamo questo paese", ma ha solo chiesto i voti "consentiteci di formare un governo", voleva un cambiale in bianco.
E benissimo hanno fatto i 5s a rispondere "NON CI FIDIAMO DI VOI".
Un abbraccio a tutti e buon lavoro

pietro sofia 30.05.13 12:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, e(cari pentastellati),

Sono un "dipendente pubblico", mi sono guadagnato il mio lavoro con una "procedura di evidenza pubblica" semplicemente studiando e facendo affidamento sulle occasioni di concorsi banditi democraticamente (putroppo sempre meno per far aposto a poltrone assegnate senza concorso!!) a favore della popolazione (non faccio parte nè dei raccomandati nè dei poltronati senza concorso).

NON VOTO PER PD e PDL ed ho VOTATO per MOVIMENTO5STELLE.!!!! Hai capito?
E conosco molti colleghi che votano per te.

Dunque: perchè continui a fare di tutta l'erba un fascio e a insultare la categoria di dipendenti pubblici come se fossimo non solo tutti corrotti e graziati dai politici corrotti e incompetenti (tranne che per i fatti loro che sappiamo che su quelli sono competentissimi!) che ben conosciamo ma ci additi addirittura come se fossimo senza cervello nè volontà nè capacità di discernimento?

E' assurdo che tu lo faccia. Lo dico anche perchè questo paese così com' è stato sfasciato dai politici degli ultimi trent'anni e loro pupilli più giovani, NON PIACE NEANCHE A NOI dipendenti pubbblici e pensionati
che votiamo quindi per m5s!

Ma se continui a insultarci allora qual'è il tuo messaggio implicito? Che dobbiamo ASTENERCI ? !

Cioè: a tutte le tornate elettorali noi dp non andiamo più a votare poichè pd e pdl e simili ci fanno schifo, m5s ci insulta e non ci riconosce come elettori ... quindi andremo al mare.!

Vedi tu.

Grazie
r.e.

Romi ecce 30.05.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Belin! Beppe! Parli di "cambiare il sistema", ecco il problema che nessuno dice e che nessuno vuole affrontare: il fallimento della democrazia parlamentare quindi il fallimento dei partiti. Cosa aspettiamo a convertire la ns. scassata Repubblica in una Repubblica presidenziale? Come esiste in Francia e negli Usa? Napolitano docet! Noi italioti abbiamo bisogno di un uomo forte: il Presidente della Repubblica!(NON il contadinotto chiavettiere e incolto di Predappio o di Arcore). Che sappia concentrare su di sè i poteri decisionali mentre il Parlamento coi suoi partiti faccia pure da controllore, ma non più di questo. A fare in c...dunque il Pd (ex PCI) e il Pdl e tutti i partitini che per decenni e decenni hanno succhiato il sangue del popolo attraverso "i loro uomini" inseriti in apparati o aziende pubbliche o semipubbliche (leggi Telecom, Enel, Eni, ecc.ecc..) che hanno razzolato con tariffe incontrollate nelle ns. tasche. Ma vado ancora avanti e ti parlo pure di Assicurazioni e di Banche (entrambe con costi tra i più alti in Europa)che hanno succhiato come vampiri il ns. sangue, perchè a capo di tali aziende chi c'erano? Uomini di partiti!! Cambiare il sistema si può e si deve, ma per favore dopo aver disciolto nell'acido dell'incazzatura popolare tutti i partiti così come li conosciamo. Basta col Pd meno L, con gli epigoni del fu PCi (cha ha ucciso il ns. Paese col "buonismo" a un tanto AL CHILO e con una giustizia "ingiusta", basta col Berlusconi e i suoi tirapiedi, mentre gli altri si scioglino pure tranquillamente: non ne sentiremo la mancanza. Come tutto questo accadrà? Non si sa! Se il tuo movimento calamita le incazzature popolari, è un bene! Altrimenti la storia rivoluzionaria del ns.Paese ma anche di tanti altri Paesi del sud-America sta lì a insegnarci la strada da seguire. Per l' Europa poi ho tutto un mio concetto: una Utopia pazzesca voluta da tutti gli ex di 60 anni fa (ex comunisti, fascisti,liberali,socialisti, socialdemo, ecc.).

Mario Ventura Cutolo 30.05.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente d'accordo con quello che dice Beppe,in effetti ci vuole tempo x cambiare questo sistema di governo che è oramai radicato da + di 50 anni!!!Secondo il mio parere il cambiamento del sistema deve venire dal basso,"cioè dai cittadini"ci vorranno anni e non è facile perché chi ha il potere economico e legislativo farà di tutto x non andarsene,i nostri politici sono lì da anni e percepiscono uno stipendio di oltre 18000 € non capiscono i veri problemi dei cittadini che non ce la fanno ad arrivare a fine mese!!!Perciò dico che il movimento 5 stelle deve aver pazienza e non scoraggiarsi perchè sono convinto che se i cittadini e soprattutto i più giovani lo sosterranno il cambiamento arriverà!!!Un saluto a tutti e un grande abbraccio a Grillo x quello che sta facendo x il movimento!!!

Francesco Pertici, San Miniato Commentatore certificato 30.05.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Ma brava gente, non é che ci si affida ad un altro per risolvere i propri problemi,non funziona così.
Il Bebbe nazionale non é Gesú, il messia,l'unto,ecc,ecc,lui fa ció che crede ma ognuno deve vivere come la sua coscienza gli dice, cercando di essere pulito nei pensieri e nelle azioni e senza giudicare gli altri, ma facendo riferimento solo e unicamente alle proprie scelte.
Inutile e controproducente é criticare, occorre solo essere veri senza furberie,il risultato verrá.
Domenico


Domenico Bonazza 30.05.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento

LA RETE NON BASTA PIU'.

BEPPE LA GRAN PARTE DELLA GENTE NON E' A CONOSCENZA DI TUTTE LE PROPOSTE FATTE DAL M5S E SISTEMATICAMENTE BOCCIATE DAL PARLAMENTO.
COSI' E' DESTINATO A SPEGNERSI UN PO' ALLA VOLTA.
NON VEDI CHE IN TV E SULLA STAMPA C'E' UNA CAMPAGNA DENIGRATORIA QUOTIDIANA.

LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.
LA RETE NON BASTA PIU'.

giglio 30.05.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

sono d'accordo con te Beppe, pero' ora avanti con il programma, ci vuole piu' democrazia interna e la possibilita' di votare sulle cose importanti per tutti gli iscritti al movimento. Negli ultimi tempi mi sento sempre piu' spettatore che cittadino. Usiamo il tempo che abbiamo davanti per fare il salto di qualita', siamo ad un bivio e' bisogna riconoscere che c'e' il rischio che vada tutto in frantumi se si dovesse perdere ancora tempo.

Fabrizio B., Paris Commentatore certificato 30.05.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento

Giusto cosi chi pensava che fossimo la stampella del PD non ha capito un tubo ed è tornato immediatamente dai suoi a mici. complimenti a loro sono cosi ottusi da non saper leggere nemmeno i punti del programma dle movimento e capire che noi con il PD ed il PDL non vogliamo avere nulla che fare.Per questo esiste il Movimento altrimenti non ci sarebbe stata nessuna necessità di averlo

peppe rizzo (pepperizzo), Torre del Greco Commentatore certificato 30.05.13 12:13| 
 |
Rispondi al commento

"Caro Beppe, prendo atto che vuoi fare i conti senza l'oste: ca. 85 % di
cittadini aventi diritto di voto.
Queste comunali ti hanno mandato un segnale: chi ha votato per te per
protesta, protesta contro l'inconcludenza del movimento 5 stelle che sta
alla finestra, fregandosene dei problemi immediati di chi va verso il
fallimento e qualche volta perde la speranza che permette di accettare la
vita, four di metafora, si suicida.
Qualcuno di costoro forse è morto a causa dei tuoi proclami di pulizia
assoluta da realizzare in un lontano futuro, almeno per chi deve
sopravvivere oggi: la storia ha dimostrato che tale obiettivo è un limite
che si raggiungerà in un tempo infinito, cioè mai, nemmeno a costo di
versare tanto sangue alla maniera dei totalitarismi comunisti ( vedi
Stalin, Pol Pot, ...) e nazi-fascisti.
Tu proclami la democrazia, mentre forse aspiri ad una dittatura.
Vedremo quanto sarai seguito su questa strada da quello che dovrebbe essere
un movimento di liberi cittadini e non un tuo feudo.
Vedremo dai fatti chi sei, di chiacchiere ne abbiamo abbastanza: molti
nauseati di PD e PD-L voteranno M5S solo se dimostrerà di voler operare
nella realtà e non in un mondo ideale di viventi che non esiste e non
esisterà mai."

Giovanni Guarino 30.05.13 12:13| 
 |
Rispondi al commento

"Più che andare in televisione, bisogna cambiare la televisione"

ok, cominciamo noi con il primo passo, piano piano, senza fare troppo rumore: basta abbassare gli ascolti, ognuno di noi può contribuire, con un po' di sforzo, con passaparola agli amici, parenti, colleghi, vicini di casa...

le tv di oggi sono una fogna non solo di sprechi ma anche di contenuti: manipolazione, menzogne,
disinformazione, faziosità, volgarità, censura, supponenza, esagerazione, degrado culturale ..

la tv è come la DROGA
nuoce gravemente alla salute,

certe sostanze
ti amano molto
da morire!

USA IL CERVELLO
NON LA TV!

tatiana pa Commentatore certificato 30.05.13 12:10| 
 |
Rispondi al commento

benissimo anzi malissimo; prendete tutto il tempo che volete, ma quando questo benedetto tempo lo lascerete il paese sarà già precipitato in un baratro senza uscita.
Meditate ! almeno un pochino.

robytopy 30.05.13 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO TUTTO OK
MA SAPPI CHE PARTE DEL TUO ELETTORATO, QUELLO DI SINISTRA PER INTENDERCI, SOFFRE DI SCHIZOFRENIA: PRIMA SI BUTTA A BRACIA APERTE NEI 5 STELLE, POI SI INFEROCISCE PERCHE' NON TU NON FAI L'ALLEANZA CON LO STESSO PD, TANTO DA NON VOTARTI NELLE ULTIME ELEZIONI!
SONO SEMPRE PIU' CONVINTO CHE SE PESCHI VOTI DA ALTRE BANDE IL MOVIMENTO RESTA PIU' COESO.
E PER FARE QUESTO SAI MEGLIO DI ME COSA DEVI FARE

MARIO BULGARELLI 30.05.13 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Sono un po' deluso !!vi ho votato perché entraste al parlamento/senato x far sapere ai cittadini quel marciume che ci hanno nascosto x anni prendendo x il culo gli elettori ( che poverini credevano ai politici dei talk schow) . Ma questi politici non senza il vostro aiuto vi stanno screditando al cospetto del popolo !! SMETTETELA DI TEMPOREGGIARE FATE SENTIRE LA VOSTRA VOCE IN QUALSIASI MODO ( anche facendo occupazioni parlamentari PACIFICHE) e adesso contategli anche i peli del culo a questi politici !! VI STIAMO PAGANDO X FARE GLI INTERESSI DEL POPOLO SMETTELA DI LITIGARE X LE DIARIE IL PROGRAMMA PARLA CHIARO CHI NON È D'ACCORDO FUORI DALLE PALLE !! Buon lavoro . PS: Grillo dai solo consigli e taglia il cordone ombelicale

Marcello cortesi 30.05.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento

Ai frettolosi, a coloro che hanno già ripensato al voto dato al M5S, chiedo qual'era lo scopo per cui hanno votato il Movimento?
Eravate tanto convinti di voler cambiare politica che avete già rivotato per i soliti raggruppamenti che ci hanno portato allo sfacelo.
Ma non vedete quante falsità, bugie e fango vengono gettati sul M5S? Voi siete dei pavidi che alla prima presunta difficoltà ritirate il Vostro appoggio. Bravi, bravi! Siete di quelli che si vogliono accomodare a tavola trovando già "la pappa fatta" senza contribuire.
Ci vuole costanza, coraggio e coerenza.
Bla bla bla, sempre a lamentarvi e quando si tratta di essere uniti per ribadire le proprie idee, preferite tornare a cuccia, nella stessa casa dallo stesso padrone che vi ha preso a calci fino ad ora. Pavidi! Vi prenderà nuovamente a calci convinto che non avete coraggio, idee e soprattutto cuore!
Magari poi siete anche tifosi di qualche squadra di calcio che non ha mai vinto lo scudetto. Ma in quel caso l'appoggio non lo negate per tutta la vita, invece in politica siete farina al vento...
Forza a tutto il M5S, discutete se serve a rafforzare le idee e trovarne di nuove.
Ai giornalisti che sfruttano anche questo discutere, rispondo che anche nei grandi partiti che slurpate e servite, si discute! Ex votanti del M5S:Sveglia! Se ce la fate...

PatriziaDiFe 30.05.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'informazione è importantissima, ma non può essere fatta solo via web. La maggior parte della gente non usa o non sa usare il computer. Se vogliamo raggiungere seri obiettivi, sarebbe il caso di pensare anche a qualcos'altro,usando anche, e perchè no, l'accesso a Tv di stato o private con spazi propri. Il passa parola è insufficiente. Il bombardamento mediatico contro M5S e spropozionatamente spaventoso. Aiutiamo la gente (che non usa il Web) che vuol capire vedere ed ascoltare e che diversamente non potrebbe farlo. Grazie!

gabriele giuseppe lopez, San Ferdinando di Puglia Commentatore certificato 30.05.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Troppo consenso è un problema, vero ?
Devi passare dal fare spettacolo al portare questo movimento a fare qualcosa. Ma se i tuoi burattini faranno veramente qualcosa, contro chi farai spettacolo ? Purtroppo l'autoironia è una dote che non hai.

Giovanni C., Roma Commentatore certificato 30.05.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Ne resterà uno solo? Speriamo che tu ti riferisca ai Deputati coglioni (QUASI TUTTI) che abbiamo in Parlamento! Bisogna selezionare con criterio Beppe, siamo Italiani purtroppo.........

EUGENIO A., genova Commentatore certificato 30.05.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti i vili troll e pentiti pseudogrillini:
ORAMAI SIETE STATI TRADITI DALLE IENE DEL PD-L,
che hanno fatto il VILE INCIUCIO con i vostri cari
ed amati del PD+L!!
Quindi restate nelle tane a leccarvi le ferite e
non continuate a fare i vigliacchi dando la colpa
all'unico vero onesto e grande M5*, che manderà
non a casa, ma a farvi compagnia nelle tane, le
vostre iene mummificate, che continuano a tradire
voi e gli onesti italiani,facendo solo i vili e
sporchi interessi loro e delle caste mafiose e
mediatiche(scribacchini e mezzobusti delle TV) che
proteggono e difendono.
La cuccagna è finita per tutti i disonesti,quindi
date e continuate a dare la vostra fiducia agli
UNICI che non hanno tradito i loro elettori.
Chi voleva e vuole fare GLI INCIUCI CON I VILI
E DISONESTI TRADITORI dei loro elettori,ESCA DALLA
PORTA DEL M5*, PERCHE' NON MERITATE FIDUCIA ANCHE
TUTTI VOI!!!

peppino russo 30.05.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, aprite una vostra TV per due ore dopo cena, come faceva la Lega. Per allargarsi non basta internet, ci sono anche i vecchietti che
seguono solo la televisione.
AGGIUNGO: ero leghista, ma condivido sempre i principi di quel movimento e desidero che siano concretizzati almeno dal M5S. Grazie

rosolino p. Commentatore certificato 30.05.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Ha ragione Beppe , ci vuole calma e magari mentre aspettiamo vediamo di perfezionarci e di chiarirci le idee . Veramente credevate di cambiare il paese chiuso a riccio nei suoi luoghi di potere e con milioni di persone che vivono grazie a logiche clientelari alle spalle di quel poco di produttivo che è rimasto , potesse essere spazzato via in pochi mesi ?! Volevate il " cambiamento " di Gargamella ??!! Cioè voti in cambio di una sega? Fate passare questa inutile e squallida legislatura dove i disoccupati aumenteranno di 1 milione , dove pensioni e stipendi d' oro non saranno toccati come al solito , dove il malessere sociale salirà come vediamo giorno per giorno e poi vedremo cosa voteranno gli Italiani !! Essere rimasti diversi allora sarà un vanto ed un merito . Se invece volete altro andate altrove .

Giuseppe Rattini 30.05.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Beppe mi dispiace constatare, che per la prima volta dal 2005, non condivido il tuo post. Non condivido l'atteggiamento attendista che proponi, non condivido la non velata minaccia ad andarsene se non si é d'accordo con voi due. L'impressione che dai é che non comprendi lo stato di necessità in cui versa una grande parte della popolazione italiana. Anteponendo ragioni di natura politica, alla grave situazione economica e sociale. Sembra quasi che tra le righe affermi che siccome io sono ricco posso aspettare anche anni. Ma, vedi, io non sono ricco e potrei non essere in grado di sostenere neppure i prossimi mesi. Ora poiché la situazione di chi si trova in ristrettezze non potrà essere sanata nel breve, e questo perché molto é il lavoro da fare, ti chiedo, se non iniziamo ora, quando? Io non minaccio di non votare più il M5s perché rimane comunque l'ultima speranza che ho, perché dal 2009, anno in cui mi sono inscritto al movimento, ho riversato in esso le mie speranze. Comprendo che il risultato delle amministrative é da guardarlo come un incidente di percorso. Ma rimane il fatto, e questo é, a mio avviso grave, che non siamo stati in grado di trasmettere fiducia. La questione partecipazione alle trasmissioni televisive é importante, ma non giustifica la perdita di consensi. Se gli elettori non ci hanno votato é perché non hanno ravvisato una differenza tra il M5s e i vecchi partiti, la questione ci riporta alla scarsa e inefficace comunicazione con l'elettorato. Il tuo post, a mio avviso, contribuisce ad aumentare questa incomprensione perché sembra esprimere una maggiore attenzione nei confronti di un astratta difesa al movimento in quanto tale, a scapito della difesa dei bisogni immanenti dei più fragili e bisognosi.

SALVATORE S., MILANO Commentatore certificato 30.05.13 11:44| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

DAL BLOG DI CIVATI (PD): ma non so ! sono appena nati hanno inesperienza , ma mi sembrano persone pulite ,

non sono cosi convinto della loro sconfitta , anzi ! mi pare che le idee confuse le abbia il PD guarda oggi non si votera a favore della mozione presentata da noi stessi ( una parte ) !?!

perche non cercate un punto d’incontro voi nuovi ( non siete lontani)

Prendiamoci la responsabilita di creare il nuovo ….

Sono sicuro che le persone sono con voi ..

Auguri

CMQ NESSUNA ALLEANZA. IL DNA DEL M5S DEVE RIMANERE TALE.

adamo ed eva Commentatore certificato 30.05.13 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Non avete fretta? Fate bene. Caro Grillo, di questo passo la dissoluzione può essere soltanto rallentata. Il tuo momento è passato. Se qualcuno ancora aveva dei dubbi sugli effetti della tua politica, basta guardare a chi giova. A Berlusconi di sicuro, all'Italia per niente. Tutti uguali i partiti? E alla fine ne resterà uno solo. E' proprio quello che succederà. Anzi, tu e Casaleggio resterete in due, con la compagnia di un 4 o 5% di kamikaze. Una bella fine romantica, complimenti.

mario mezzetti, massa marittima Commentatore certificato 30.05.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La fiducia non è una cosa che dai una volta per sempre. Cosi come la dai, la puoi togliere al primo voto immediatamente successivo. Un governo che dipende dal tuo voto per esistere, se viola i patti, se fa porcherie consociative con l'opposizione, se non premia la tua adesione, lo fai cadere e via. E' per questo che si potevano tentare mille strade insieme al PD, non solo quella di un governo Bersani. Bisognava trattare senza avere paura, il gruppo parlamentare aveva non un coltello, aveva una spada dalla parte del manico. Se il PD avesse giocato sporco, la responsabilità della situazione sarebbe stata a quel punto sua e solo sua. Nel frattempo si sarebbe eletto un presidente della repubblica almeno decente, sicuramente migliore di questo, e molto probabilmente avreste continuato a crescere alle elezioni amministrative, invece di subire quella che è con ogni evidenza una sconfitta.
Quello che è successo è davvero figlio di una inspiegabile insipienza strategica.

Massimiliano T., Utrecht Commentatore certificato 30.05.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x Lombardi : non dovevate essere trasparenti? mi fate ridere come tanti altri politici e politici da bar

uomocomune3 30.05.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Io Beppe appartengo al M5S e sono d'accordo con ció che dici, l'unica cosa Beppe è il tempo, quel tempo che la nazione non puó permettersi di aspettare, l'operato dei politici, della casta sta mettendo in ginocchio la povera gente onesta, chiudono le aziende, ai nostri figli non rimane altro che andare all'estero. BEPPE SERVONO DIVERSE STRATEGIE. DI NOI HANNO UNA PAURA FOTTUTA. BISOGNA SI MARTELLARE SUL WEB, MA SERVIREBBE ANCHE UNA SCOSSA SUI MASS MEDIA E QUESTA DA GRANDE ESPERTO LA POTRESTI DARE TU SU PROGRAMMI TIPO BALLARÓ O PORTA A PORTA. CHIUSURA SEMPRE TOTALE PERÓ CON I GIORNALISTI. STRATEGIA BEPPE, STRATEGIA.

STENROS 30.05.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Della serie: Dio è morto, Marx è morto, e anch'io non mi sento molto bene...
Fare i confronti con il 2008 quando il M5S era agli albori mi sembra una mossa più da vecchia politica, così come dare sempre la colpa agli altri (come Alemanno che dice che ha preso pochi voti per colpa del derby...). Lavorate, portate a casa risultati e la gente vi premierà. Non dovevamo raggiungere il 100%?
Ah, dimenticavo, volevo far cortesemente presente che ci sono giornalisti buoni e giornalisti cattivi, politici buoni e politici cattivi, cittadini buoni e cittadini cattivi, ecc. ecc. Ovviamente ogni forza politica dirà che i buoni sono quelli che non fanno domande scomode o che non sono faziosi, ma questa è la democrazia, per cui, finchè non daremo l'assalto al "Palazzo d'Inverno" e non cambieremo la Costituzione eliminando la libertà di stampa e la libertà di associazione politica, questo ci sarà sempre e il M5S dovrà tenerne conto.

Valerio P., Roma Commentatore certificato 30.05.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sono con Te e lo sarò sempre sei l'unica ed ultima speranza per questo paese in mano ad un PD più o meno L, spero che tutti ti capiscano e non si lascino travolgere dalle emozioni positive e/o negative si va avanti fino in fondo per cambiare questo paese, i nostri meravigliosi 162 deputati e 400 consiglieri avranno il dovere di portare nelle istituzioni le istanze dei cittadini cioè quelle proposte dal 5 stelle quelle che si leggono nel blog di oggi grazie a tutti Voi per l'impegno è vero non abbiamo fretta ma cerchiamo di farci conoscere per quello che siamo veramente ti prego beppe è fondamentale non di farci conoscere per quello che gli altri vogliono che passi un grazie ancora da un attivista ciao grazie ancora unico e grande beppe

gianluca ottaviani 30.05.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento


BISIGNANI A LA7 :


BEPPE GRILLO A COLAZIONE ALL'AMBASCIATA AMERICANA :


COSA GLI ANNO DETTO ??????

COMPORTATEVI "BENE" ?????


ALLA GOLDMAN SACHS PIACE IL M5S ???


DAI BEPPE RACCONTA TUTTO !!!!

((SCRIVI 2 RICGHE A RIGUARDO)


LIBERA IL M5S DA QUESTE "OMBRE" !!!!!

Q Q 30.05.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Hai detto di aver fatto degli errori: potresti specificare quali sono stati per non ripeterli in futuro!
Grazie

Marco Marchi 30.05.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

ciao sig. Grillo
cosa state facendo peri porta borse?

Al f, roma Commentatore certificato 30.05.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

ho guardato le liste presentate alle comunali, ci sono tantissime liste civiche. Hanno confuso gli elettori in questo modo. Viva un movimento di gente seria perbene e che non usa "trucchetti", degno di un paese civile.

GIUSEPPINA D. Commentatore certificato 30.05.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei che si trattasse dell'"inizio della fine" perché tutto resterebbe incompiuto e la casta continuerà imperterrita ed il tema principale del lavoro resterà lettera morta. Casaleggio non ne ha mai azzeccata una, che la smetta per favore, non se ne può proprio più ! Invece, c'é bisogno di stravolgere l'attuale assetto governativo con un nuovo soggetto politico di SINISTRA che coinvolga la parte buona del PD, M5S, SEL, IDV, MOV. INGROIA e quanti altri si riconoscano nei valori della sinistra. Il portavoce: Grillo o Vendola, questo si vedrà, ma non può essere una pregiudiziale. La storia della sinistra ci insegna che Varlam Shalamov insorse contro Lev Trotsky per un socialismo più giusto !

Luciano Nicola Casalino 30.05.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è quello che continuo a ripetere a parenti ed amici che sono convinti che abbai sbagliato a votare il movimento.
se avessi dovuto esprimere io quello che è il movimento 5 stelle avrei detto esattamente le stesse cose. quindi andiamo avanti consapevoli che i cambiamenti hanno bisogno di tempo e pazienza.
non perdiamo la speranza ci è già stata tolta troppa!!
giovanna

giovanna camerio 30.05.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Blablablog BlablablogBlablablogBlablablogBlabla
Beati tu Beppe e quell'Altro (lo chiamo così perchè non so nemmeno se esiste, forse si tratta di un ectoplasma)CHE NON AVETE FRETTA. Qui noi sul pianeta Terra invece un tantino di fretta ce l'avremmo (vedi disoccupati alla fame, suicidi, gente costretta ad emigrare etc). Ma no, noi siamo duri e puri, avevamo il consenso di un mare di elettori, lo stiamo perdendo, era inevitabile con le scelte che abbiamo fatto, e adesso ci avvitiamo su discorsi da perfetti politici da prima repubblica. Un po' di sana autocritica non l'ho ancora sentita.
Fattinonparole FattinonparoleFattinonparoleFattino

f ds Commentatore certificato 30.05.13 10:40| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tu hai ragione, tu puoi perdere il tuo tempo le piccole e medie imprese no!
Tu non hai premura, puoi andara avanti come i cammelli,che sopravvivono data la loro struttura corporea a tante fatiche,le piccole imprese,gli artigiani,i commercianti invece non sono cammelli,ma devono sopravvivere,ma tu non hai premura!
Noi siamo il sindacato dei P M I, non siamo un partito,siamo volontari e apartitici,pertanto al di sopra delle parti,se vuoi puoi ascoltarci.
Ferbrac

enrico ricci 30.05.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ha ragione!!!
Chi vuole o voleva inciuci fuori dalla porta!!!
Aderire al M5* deve essere un atto di coraggio e di vocazione che, malgrado le molte difficoltà e i
vili avversari politici/mediatici mafiosi, deve
dare tanta volontà di combattere per difendere e salvare i diritti degli italiani onesti che sono
sempre calpestati a vantaggio delle IENE delle
caste politiche/economiche/piduiste/massoniche!!
LA VITTORIA FINALE NON SAR' FACILE E RAPIDA!!
Tutti sappiamo che molti di noi sono disperati e
vicini alla resa, ma il "non abbiamo fretta" di
beppe è proprio dare speranza e coraggio per non
soccombere ai vigliacchi disonesti politici/servi/
prostituti mediatici/raccomandati e privilegiati
che hanno come scopo proprio la nostra resa per
continuare a rubare e campare con i nostri sudati
soldi alla faccia degli onesti!!!
Già il M5* ha raggiunto una vittoria miliare nella
storia e politica sociale italiana:
-DENUNCIARE GLI SCANDALI,LE PORCATE,LE NEFANDEZZE
vigliaccamente tenute segrete agli onesti.
-STA TERRORIZZANDO i vili disonesti e ladri della
politica ed economia che devono scontare le colpe
delle porcate e ruberie fatte ai danni nostri.
-STA FACENDO RITROVARE nella società italiana il
perduto senso dell'onestà,trasparenza e pudore.
-STA METTENDO,nelle caste privilegiate, la paura di perdere tutto ciò di illegale che per loro era
assolutamente legale.
Mai, a partire dal grande successo alle ultime
elezioni politiche del M5*, si erano visti i rami
parlamentari così dinamici o almeno con la volontà
di fare qualcosa a favore dei cittadini e non per
loro stessi (AUMENTI DI SOLDI E PRIVILEGI).
Stanno realizzando che LA CUCCAGNA E' FINITA e che
i disonesti/vigliacchi devono ritornare nelle tane
e porcili, non a casa a godersi i tesori delle
loro rapine e soprusi ai danni dell'ITALIA ONESTA!
Almeno per questo BISOGNA CONTINUARE A COMBATTERE.
E diciamolo con franchezza: GRAZIE BEPPE E M5*.
Un abbraccio e saluto a tutti i veri del M5*.

peppino russo 30.05.13 10:24| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

oggettivamente:
le comunali sono state un disastro. Fine.
Chi legge i numeri sa di cosa parlo. Il resto sono chiacchiere. Dire che la crisi riguarda gli altri è un paravento.
Ovunque si scontano candidature deboli (Roma su tutte...), proposte in un contesto fortemente personalizzato. Ma questo lo si sapeva dall'inizio...
Il problema dell'informazione distorta esiste da sempre, noi ereditiamo un sistema di nascita sabauda, una sordina che ha avvolto ogni giorno della nostra storia. Dalle stragi di stato agli anni di piombo. Davvero, non facciamo finta di cadere dal pero.
Riguardo all'accordo con bersani: o stai dentro il sistema e ne accetti le regole, oppure nemmeno ti presenti alle elezioni e resti movimento extraparlamentare
Non si trattava di dire si, ma il rifiuto spocchioso di ogni dialogo, il modo sgradevole e supponente usato per liquidare milioni di voti, pesa e peserà.
Ripeto : o stai fuori, o stai dentro e parli, a parlare non vuol dire accettare. Purtroppo dobbiamo imparare a discutere, non a procedere come carri armati, perchè se cadi nei burroni il carro armato non ti salva.
Ad maiora


Dario binarelli, Roma Commentatore certificato 30.05.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo questo risultato era molto prevedibile.
Devo anche ammettere che secondo me' il maggior colpevole di questo calo e' proprio Beppe.
Non metto in dubbio che le sue intenzioni possano essere lodevoli, ma bisogna ammettere che il suo modo di fare ricorda molto quello di un tizio del passato nato a Predappio.
Sono d'accordo sul fatto che ci sia bisogno di una mano molto ferma, ma non sopporto l'idea che si sia permesso di definire una classifica degli Italiani (A e B).
Io personalmente, che non sono un dipendente pubblico e che non ho niente da guadagnare da un governo 5 stelle, lo avevo votato lo stesso.
Contavo su una visione lungimirante tesa ad individuare in tutte le forze politiche o dei cittadini, quegli elementi positivi che tanto ci servono.
Contavo anche su una visione allargata che portava a dei patti con determinati elementi positivi che avrebbero formato uno zoccolo duro e inattaccabile.
Invece ho preso atto che abbiamo rasentato un crollo totale che era sicuramente peggio di quello che Beppe definisce "rivolta popolare con i forconi".
Ho anche notato esponenti che a parte la lotta delle diarie, non contestavano determinati pensieri estremi solo per paura di essere messi all'ostracismo dai loro stessi compagni.
Invito quindi tutti coloro che vogliono veramente bene all'Italia di riconsiderare con senso di critica quello che e' successo in questi ultimi mesi, e di rendersi conto che LA MAGGIORANZA degli astenuti sono coloro che SPERAVANO di ribaltare l'odioso vecchio sistema, ma che a conti fatti HANNO SPRECATO UN VOTO PER VEDERE ANCORA LE VECCHIE FACCE.
Meditate gente, meditate.

Ciao

Claudio G., 40068 - San Lazzaro di Savena - Bologna Commentatore certificato 30.05.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Come si dice... meglio soli che male accompagnati!!!
http://nicola-costanzo.blogspot.it/2013/05/chi-di-speranza-vive-disperato-muore.html

nicola costanzo 30.05.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ascolta Rodotà e ricordati come è stato possibile il successo in Cile nel referendum contro Pinochet.

Maurizio Panfilo, Padova Commentatore certificato 30.05.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento

A quelli che invece hanno fretta, e si sono sbrigati a votare PD...

Perchè stringere i denti e cercare di cambiare le cose in meglio, quando invece possono suicidarsi votando per chi ha portato l'Italia a questo punto?

E' veramente una soluzione geniale. Come mai non ci ho pensato prima??? Forse perchè è un'autentica idiozia???

Se c'è ancora un briciolo di ragione in quelli che hanno voltato le spalle al M5Stelle, vorrei ricordare loro che essendo in democrazia sono liberi di suicidarsi come meglio credono, solo vorrei che capissero che insieme a loro stanno "suicidando" anche i loro figli, e milioni di altri Italiani.

Paolo (Roma) 30.05.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE Ho inserito un commento che non mi sembrava cosi squilibrato o fazioso da essere da voi cestinato. INSERIMRNTO ORE 23.05 ,MER. 29 . Trattava di DEMOCRAZIA,e civile critica nei tuoi confronti,è evidente che o è una svista o ho dato fastidio.Comunque ti e vi auguro un sereno lavoro per chi come me ha scelto M5S

franco adiletta, roma Commentatore certificato 30.05.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento

Quella di prendere a prestito le parole di grandi successi - in questo caso quelle di Edoardo Bennato – per associarle a deliri, come quello di questo scritto anonimo è una grande cacata che non risolve nessun problema.
Adesso Grillotto si sta fissando con la RAI nel tentativo di infastidire qualcuno.
Invito tutti i Grilletti a mettersi in testa che infastidire il potere serve solo a perdere tempo.
In politica, lo stesso tempo si perde se ci si siede sulla riva del fiume in attesa di cadaveri al passaggio; non si contano quelli che, seduti sulla riva del fiume, aspettavano il passaggio di Andreotti: il Padreterno c'è voluto, per chiamarselo in modo naturale.

Silvio R., Napoli Commentatore certificato 30.05.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco però perchè censurate così tanti commenti. Avete paura? Di che? Mi verrebbe da dire "va bene, è giusto censurare i commenti volgari", ma poi non è la stessa volgarità che usi tu nei post e che ci fa tanto ridere? O tutti o nessuno, non ti pare? Se no, che democrazia è?

alessia moretti, roma Commentatore certificato 30.05.13 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Fino alla fine con te grillo

samer g., padova Commentatore certificato 30.05.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

viviamo in un mondo di maleducati, tanto tempo fa chi non rispondeva agli insulti era considerato una persona per bene,oggi un deficiente. è brutto ma dovete ribellarvi, quando è troppo è troppo !!!

mariella ., ceriale Commentatore certificato 30.05.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, è vero il tempo è dalla tua parte e dalla parte di chi oggi siede in Parlamento, ma tanta gente aveva ed ha fretta di cambiare perchè non ne può più! Parola di elettore libero di votare anche il M5S.

Vito D. Commentatore certificato 30.05.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento

Siamo un po' volubili. Siamo passati dalla sconfitta colpa degli...elettori a "abbiamo vinto le amministrative". Queste affermazioni mi ricordano più il pentapartito che i pentastellati.

Sandro S. 30.05.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento

NON ABBIAMO FRETTA!???!!
Ma stiamo scherzando? Ci sono in media 2 suicidi al giorno fra imprenditori e lavoratori. C'è un esercito di disgraziati pronti a vendere un rene per fare fronte alle richieste delle banche e di Equitalia. E c'è un tragi-comico barbuto (di indole staliniana) che ancora non ha ancora capito la realtà e continua fare il "duro e il puro" accusando le "streghe" giornalistiche di tutti i mali possibili. E i dementi celebrolesi che ancora lo seguono. Si è persa una grande occasione di cambiamento, l'importante erano gli stipendi dei parlamentari e le presidenze delle commissioni.
Grillo... VAFFANCULO!!!

Mirko.f 30.05.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

e con tutto il rispetto Beppe, mi sa proprio che quell'UNO non sarai di certo tu ... viste le opportunità calciate al vento in questi ultimi sei mesi ...

Alberto F., Firenze Commentatore certificato 30.05.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sono esaltato a febbraio dopo i risultati delle politiche e non mi sono buttato giù adesso dopo i risultati delle amministrative. Io vado avanti con il M5S. Chi ci vuole stare: armiamoci e partiamo; chi non ci vuole stare vada a fare un pò di salotto altrove. Sono certo che quando la gente capirà bene lo stato in cui si trova oggi l'Italia e le pessime prospettive future dei più giovani, ritorneranno a votare M5S. Ho solo una paura che mi squarcia il petto: temo che le persone non sopportino più questo degrado della società civile, della politica oltre che dei politici e la contestazione possa sfociare in una sommossa generalizzata di popolo. QUANDO UN PADRE NON PUO' PIU' DARE DA MANGIARE AI PROPRI FIGLI, PER NON VEDERE LA LORO SOFFERENZA, E' CAPACE DI SUICIDARSI PERO' POTREBBE ANCHE PENSARE DI UCCIDERE COLORO CHE LO HANNO PORTATO A QUEL PUNTO. DIO CI LIBERI DA UNA TALE CATASTROFE.-

gaetano SAVOCA (gaetasavo), Roma Commentatore certificato 30.05.13 09:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tipico post da vecchio politicante della Prima Repubblica.

aleb 30.05.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento

non avremo preso i voti delle politiche e non si può non riconoscere, però come ho visto tutti gli anni dopo le elezioni, a sentir parlare gli interessati, facevano sempre raffronti dove al massimo usciva fuori che avevano pareggiato.Nel 2008 il M5S prese 40000 voti, nel 2013 130000 se dovessimo parlare come i politici di sempre sembra che abbiamo triplicato i voti. sono il primo a dire che non è convincente. Il PD rispetto al 2008 ha dimezzato i voti anche se la percentuale fa sembrare che hanno gli stessi voti del 2008 e il PDL ha perso quasi il 70% dei voti.Deduco da ciò che è sempre molto importante andare a votare altrimenti questi cialtroni, anche con sole 10 persone che votano mantengono integro il loro potere decisionale per le sorti di una città o della nazione fregandosene del fatto che il 50% della popolazione non è andata a votare.Anzi, con le loro percentuali ti dicono che hanno addirittura aumentato il consenso. Comunque noi del M5S i risultati ottenuti alle politiche li abbiamo presi dicendo che non ci saremmo alleati con nessuno e che se qualcuno avesse solo voluto delegarci e non partecipare attivamente alle decisioni che riguardano la sua vita era meglio che non votasse il M5S perchè del suo voto non avremmo saputo che farci. Io non posso sapere esattamente per quale motivo le persone non sono andate a votare per il M5S, ma se il motivo è che volevano che ci alleassimo con il PD senza avere una indicazione utile di convergenza con il nostro programma, rinuncia rimborsi elettorali e vota Rodotà, bene allora ci siamo tolti dai piedi persone che non avevano capito minimamente l'intento del M5S, cioè non prendere poltrone a tutti i costi, ma fare veramente gli interessi delle persone. Ora se il nostro fare ha costretto Letta a dire che toglierà il rimborso elettorale e se lo farà veramente noi abbiamo vinto comunque, non so voi che dovrete continuare a chiedere una raccomandazione a loro per qualsiasi vostro diritto. Stiamo lavorando anche per voi.

alieno54 30.05.13 09:33| 
 |
Rispondi al commento

"Più che andare in televisione, bisogna cambiare la televisione".
Concordo negli intenti, un pò meno nella pratica da attuare a breve termine. La Rai è per ora quasi intoccabile, Mediaset è del Nano, LA7 è un'accozzaglia senza capo nè coda con Cairo che fa l'occhiolino all'amico di Arcore.
Quindi pensare nel breve periodo di inserirsi con prepotenza ed efficacia nell'offerta informativa televisiva mi sembra un pò un utopia.
Piuttosto, ripeto, meglio usare le stesse armi dettando però condizioni indispensabili per eventuali apparizioni di Beppe in tv.

Ma pensare di continuare a snobbare il piccolo schermo equivale a restare lentamente ma inevitabilmente fuori dai giochi.

Sulle spie: era prevedibilissimo che persone comuni da mille euro al mese, trovandosi all'improvviso con in proprio conto corrente gonfiato di bonifici a 5 cifre andassero fuori di testa. O che qualcuno già possa mirare alla pensione di fine mandato (poveri illusi). E che i partiti facessero scouting più o meno evidente (promettendo carriere che non si concretizzeranno mai) era altrettanto prevedibile.
Per questo concordo che il sistema di scelta dei candidati debba essere necessariamente modificato: va bene il consenso democratico sul web, ma è necessaria un'ulteriore verifica sulle personalità, gli intenti e le preparazioni dei futuri candidati. E in mancanza del vincolo di mandato, si potrebbe pensare la stipula di un contratto privato tra candidato (che è pur sempre un soggetto privato) ed il Movimento, che lasci libero l'eletto di uscire dal gruppo parlamentare ma che lo obblighi ad una sanzione pecuniaria in caso di voltafaccia. Perchè in quelle stanze occorre semplicemente gente con le palle che non pensi ai cazzi suoi.

C'è del Marcio 30.05.13 09:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Il tuo commento:
"Ai pentiti del m5s, se avete votato il movimento perchè avevate una speranza di cambiamento
avete fatto bene, ma se qualcuno dubita del suo
operato vi dico che nessuno puo far miracoli per questa Italia dilaniata da una massa di sciacalli,
quel veloce cambiamento lo si poteva avere soltanto con delle elezioni piu incisive,troppo pochi hanno capito l'importanza di questo movimento,in qualsiasi modo si deve smantellare
questa classe politica vergognosa, se dovrà servire, muoia Sansone e i filistei. Avanti Grillo sarò sempre con te.

ALA 30.05.13 09:22| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

una parola da ritrovare perché smarrita da decenni; ONESTA' a tutti i livelli, dal papa al presidente, dallo spazzino al commis....cosi' il cammino diventa virtuoso altrimenti ....ahi serva Italia.....

aldo abbazia 30.05.13 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Tu non hai fretta, molti di noi sì...è qui che nasce l'equivoco. Potrebbe capitare che nell'attesa, qualcuno voti qualcun altro...

Francesco Giovannoni Commentatore certificato 30.05.13 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai ragione Beppe!!!
Noi siamo un cambiamento epocale...ci vuole tempo perchè la gente lo capisca!!
Giusto non allearsi con chi ha rovinato questo paese!!!
Andiamo avanti con le proposte serie in parlamento!!!
Grazie ragazzi

Andrea R., Modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.13 09:08| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Molti dei tuoi elettori non ti credono più. Se riuscirai a convincerli ancora, sei bravo.

Salvatore A., Gela Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.13 09:00| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA E' UN PAESE GIA' FALLITO ,I POLITICI CHE I CITTADINI IGNORANTI ANNO VOTATO STA' RACCOGLIENDO IL POCO RIMASTO X I LORO INTERESSI NON SONO INTERESSATI DI VOI CITTADINI ORAMAI SIETE SOPPRESSI DAI EXTRACOMUNITARI CHE VI COMANDA SONO CRIMINALI CHE VIENE PREMIATI ,I MORTI VIENE DIMENTICATI,SIETE I LORO SCHIAVI SARETE BUTTATI FUORI E VENDUTI COME ROBA SENZA VALORE,NEI PAESI EUROPEI NON VI VOGLIONO IN CERTI LOCALI E' VIETATO L'ENTRATA AI ROM ITALIANI ,POSSIBILE CHE NON CAPITE NIENTE!IGNORANTI SI MA TUTTO A UN LIMITE/PENSATECI

marc.giov. rossi, rimini Commentatore certificato 30.05.13 08:58| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ANDATE SU NOCENSURA.EUSOFT.NET
A GUARDARE TUTTI I COMMENTI RIMOSSI

DA QUESTI CAMPIONI DI DEMOCRAZIA
DI GRILLO-CASALEGGIO

NEANCHE MUSSOLINI SAREBBE RIUSCITO A FARE TANTO!!

raff c., pavia Commentatore certificato 30.05.13 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo tanti, siamo motivati, abbiamo tutte le ragioni, ma il blog ci rappresenta come una specie di babele che ancora contiene il seme del bar sport, il seme della violenza, la superficialità ed i particolarismi.

è vero che siamo esseri umani italiani, ma rappresentiamo una specie in evoluzione, una specie che sembrava estinta.
dimostriamolo!

Roberto F. Commentatore certificato 30.05.13 08:55| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

L'immagine ci riporta indietro di mille anni! cosa vuol dire, che torneremo all'età della pietra o delle crociate? Siamo esseri contemporanei: la nostra educazione ci ha portato a usufruire di tutte le opzioni che l'OCCIDENTE offre ai cittadini, comprese le loro contraddizioni! Sveglia! per migliorare si deve promuovere, andare avanti e non regredire. CARO BEPPE, ORGANIZZA UN MITING SULLA TRASPARENZA - molti ancora non hanno approfondito il significato del termine. Non vi perdete nelle minuzie ma considerate i grandi temi.

giuseppe n., schio Commentatore certificato 30.05.13 08:48| 
 |
Rispondi al commento

Questo è buon senso.Bene!
Ho votato M5S,e lo voterò sempre,al più presto mi iscriverò al M5S.

ADELE L., cesena Commentatore certificato 30.05.13 08:47| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe sa di tv almeno quanto santoro.....

se si potesse fare una beppe e altri centomila ....

noi potremmo dare dieci euro a testa e avremmo la nostra tv

interrogativi almeno due
basta un milione di euro x fare una trasmissione settimanale?
la struttura x mandare in onda chi la fornisce?

ZUSTINO D., ROMA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.05.13 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' proprio vero che l'italiano medio sa solo lamentarsi, piangere e rompere le palle. Ora dico io, dopo 70 anni di partiti, tra DC e PSI, e i loro sottoprodotto PD e PDL, che ci hanno preso per i fondelli senza alcun rispetto ne remora, si pretende dal 5 stelle che in pochi mesi di opposizione (non di governo) dovesse aver fatto che cosa? l'accordo col PD? io credo che molti abbiano scambiato il 5 stelle e Grillo per dei taumaturghi/maghi nel perfetto stile italiota: se ho dei problemi ci penserà qualcun'altro... io sto con il pensiero di Grillo. Sul più bello che si è messo in atto un importante processo di cambiamento non bisogna cedere alle furbe, subdole e vigliacche pressioni dei partiti (e dei loro altrettanto viscidi adepti). Barra a dritta e avanti tutta. Gli ammutinati siano lasciati sulla prima isola deserta. Passerà un aliscafo del PD (pagato comunque da noi) a recuperarli

Reno Tavella, Vicenza Commentatore certificato 30.05.13 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Altro errore,tu non hai fretta perchè bene o male vivi,ma c'è tanta gente che " MENTR'O MIERC STUREA,O MALAT MOR ".

giacinto ciminello 30.05.13 08:39| 
 |
Rispondi al commento

ne rimarrà soltanto uno??
mi sa che stai adottando lo stesso trucco dei sindacati tutti che dicono: quando saremo il sindacato maggioritario avrete l'aumento.Ora ci sono i sindacati venduti che accettano le briciole.
per questo gli aumenti non vengono mai... mentre i sindacati e i sindacalisti tutti continuano a mangiare.

anton rocca (anton rocca cagliari), cagliari Commentatore certificato 30.05.13 08:23| 
 |
Rispondi al commento

In due Beppe, ne resteremo in due... avanti

Sidney Jahnsen 30.05.13 08:17| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto ho capito il Movimento 5 Stelle vuole governare senza dover scendere a compromessi con i partiti che attualmente manovrano la situazione e contrastano i cambiamenti perchè adagiati su una situazione di comodo. I partiti, secondo me, sono un mezzo mediante il quale la gente può aspirare a raggiungere obiettivi per se vantaggiosi tramite la creazione di leggi mirate a questo scopo. Ora non esiste attualmente un partito capace di mettere d'accordo tutti. Il M. 5 Stelle, una volta al governo, sarè capace di fare questo? Esiste un modo di governare universalmente gradito? E' utopia pensare che il governo migliore è quello che, dopo aver trovato un sistema giusto di far pagare a tutti le tasse in maniera giusta, pensi a creare una comunità nella quale tutti possano svolgere un lavoro che dia il necessario per vivere e chi ha di più sia contento di dare a chi ha di meno e la smetta di pensare solo ad accumulare per se? Perchè avvenga questo sono necessarie leggi adatte a questo scopo.

Salvatore Calabrò 30.05.13 08:10| 
 |
Rispondi al commento

L'analisi di Beppe Grillo se da un punto di vista potrebbe essere corretta non lo e' nella realta' politica Italiana. La realta' e' che il paese sta' "Fallendo", e la partitocrazia sta' dando chiare manifestazioni di insofferenza alla caduta del loro mondo, il loro potere ed e' per questo che ci saranno tantissime vittime, tutti cittadini esclusi da una rappresentanza politica onesta, non tutelati, carne da macello. Caro Beppe e' li che si deve collocare il Movimento, deve dimostrare ai cittadini che c'e' chi sta' lottando ed ottenendo risultati "IMMEDIATI" per salvare il salvabile, va bene rivoluzionare la Politica Italiana ma nel frattempo la gente paghera' carissimo le problematiche del presente, e' necessario che il Movimento si inserisca "PER FARE" da subito e piu' da vicino nell'attuale politica magari turandosi il naso ma e' urgente FARE per salvare il salvabile subito. Innanzitutto il Movimento deve essere presente nelle TV e trasmissioni politiche, dobbiamo far conoscere ai cittadini cosa vogliamo e cosa si puo' fare nell'immediato!!! Chi vota, vota per essere rappresentato ora-adesso innanzitutto!!!! ovviamente con la speranza di un cambiamento radicale nel futuro della politica ma questo processo sara' lungo!

Pietro Rossi de Gasperis 30.05.13 08:04| 
 |
Rispondi al commento

Non abbiamo fretta.La gatta presciolosa fa i figli cieci. Il movimento***** non ha bisogno di affannarsi e lasciare "tempo al tempo", sono i partiti che dovranno andargli dietro, ma non riusciranno mai a raggiungerlo. Bene fa a ribadire Beppe, che chi vuole cambiare le regole del gioco è "fuori". Quindi faccia le valigie e vada via, può scegliersi tutti i partiti che vuole, ha solo l'imbarazzo della scelta. Il voto è stato dato al movimento dai cittadini per "cambiare il paese", non per mescolarsi con il PD-L, magari rotolandocisi insieme. Il PD-L + PD+L=PD che è la stessa cosa, equivale ad una famiglia di larghe intese, dove si confonde governo ed opposizione. Un cittadino su due vota alle elezioni, segno inequivocabile dell'agonia lenta ed inesorabile dei partiti di governo.La manipolazione continua dei media nel confermare la rinascita "dei partiti", è segno di una protervia arrogante e mistificatrice della realtà dettata solo e soltanto dalla "paura di perdere i privilegi di casta, acquisiti dai pennivendoli con i governi PD-L_PD+L".

Vincenz C. 30.05.13 07:42| 
 |
Rispondi al commento

In Italia la politica va come va perché manca una opposizione vera, quindi chi non capisce questo si accomodi pure.
Per un movimento serio basta anche il 10%, chi ha pruriti di poltrone "si accomodi alla porta"

Dante Mongrandi 30.05.13 07:25| 
 |
Rispondi al commento

C'è un aspetto del risultato delle Amministrative che forse non è stato messo in evidenza. Le votazioni riguardano le città e i paesi. Per lo più la politica lì è verificabile dai cittadini. Se a un cittadino non sta bene qualcosa, chiede di essere ricevuto dal sindaco e glielo dice. Il sindaco ha un contatto diretto coi suoi elettori e con chi gli è contro. Questo rende difficile al Movimento 5s sostituirsi alla politica "ufficiale"! Diciamo che il contatto coi cittadini non è stato ancora perso dalla politica ufficiale, anche perchè il colore di chi è al potere ha un'importanza relativa. La gente conosce la persona, la può fermare per strada quando vuole.... E se quella buca per strada sta ancora lì, glielo si dice e via. La cosa è diversa per la politica nazionale, che riguarda le tasse da pagare allo stato, i servizi statali tutti insufficienti... le magagne del potere... su cui il cittadino nulla può! Sfortunatamente i principi padri fondatori non hanno dato la nazione al popolo, si sono tenuti tutti i poteri assoluti, e non dimostrano di volerlo mollare... Possiamo dire che "fisiologicamente" i Comuni stanno dalla parte del popolo, stanno "con" il M5s!

Happy Future 30.05.13 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Chi conosce il m5s è ammareggiato, ma non per colpa dei parlamentari od i suoi rappresentanti e le loro scelte, ma per la scelta fatta dalla gente a queste elezioni. Voi siete coerenti ed avrete il mio voto anche col 2% alle elezioni, sono più che soddisfato di avervi votato e di quello che state facendo. Però questa gente che ancora vota i partiti è in preda ai media! Dobbiamo trovare un modo, pacato e sobrio, per far capire cosa è il m5s anche alla gente che non usa internet! Voi siate coerenti con i messaggi passati per il blog da sempre ed il mio voto lo avrete sempre!

EMILIANO D., TRENTO Commentatore certificato 30.05.13 07:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo purtroppo c'è tanta gente che ha fretta...pensa hai disoccupati che aumentano ogni giorno. Per favore modifica la strategia per quanto riguarda le alleanze....prima che sia troppo tardi. Forza M5S.

claudio b., Cervignano Commentatore certificato 30.05.13 07:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avevano ragione quelli che dicevano che eri capace solo a sfasciare. Hai avuto la possibilità di costruire e l'hai buttata! Sempre dando la colpa a qualcuno o qualcosa.....quando inizierete ad ammettere i vostri errori? Adesso che hai sfasciato tutto non ti resta che distruggere anche il movimento che hai creato. Bravo! Meriti tanti applausi!

Andrea Dv 30.05.13 07:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace leggere il commento di Grillo che delude ancora di più i suoi elettori : NON C'E TEMPO,basta con discorsi fuori tempo!Come potrà il M5S incidere nel cambiamento se sparisce?Peccato!

graziano burattin, due carrare Commentatore certificato 30.05.13 06:53| 
 |
Rispondi al commento

PATETICI CIALTRONI

CARI PARLAMENTARI M5S

IN SOLI TRE MESI AVETE DISTRUTTO
UN MOVIMENTO VOTATO DA 9 MILIONI DI CITTADINI
ONESTI

SIETE PURE COMICI:
LA LOMBARDI CHE CHIAMA MERDE E STRONZI I SUOI COLLEGHI !!!!

CI VERGOGNIAMO NOI PER VOI!!!!

raff c., pavia Commentatore certificato 30.05.13 06:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, muoviti....
Il "non abbiamo fretta" potrebbe essere la fine...
Qui o si rifà l'Italia o si muore...

Luigi A., Bari Commentatore certificato 30.05.13 06:39| 
 |
Rispondi al commento

ancora non hai capito , gli otto milioni di votanti(me compresa) ti avevano dato fiducia ma ora ,conoscendoti, ti hanno voltato le spalle e mai ti rivoteranno, A poco a poco rimarrete pochi e sparirete. La tua dittatura senza partiti di ascendenza mussoliniana e hitleriana non interessa nessuno. Così, quandi rimarrai solo, potrai sbraitare contro tutti quanto ti pare, ma questa volta non incanterai e non farai più ridere nessuno

Paola p., roma Commentatore certificato 30.05.13 06:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il tempo è come la crescita delle piante che ad occhio veloce non le noti crescere, ma nel tempo si' fino ad accorgersi che ne è spuntata pure una da dentro una roccia mentre tu eri là a cercare di stradicarle ahahah. Viva le piante e viva chi le imita.

Renato M 30.05.13 06:01| 
 |
Rispondi al commento

nessuno chiede un'alleanza coi partiti ma devi fondare una rete tv dove la popolazione possa finalmente avere una corretta informazione ormai ad esempio la 7 e' pd e basta continuano a dare false informazioni del m5s e a inculcare che il m5s non fa niente e' una vergogna purtroppo si respira aria di tristezza e di dittatura il m5s e' l'unica ns speranza il futuro per i giovani che ora non c'e bisogna far sentire di piu' la ns voce un sincero ringraziamento a tutti i pentastellati del parlamento

marina allegrini, mombaruzzo asti Commentatore certificato 30.05.13 05:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli italiani seguomo la TV e s’informano dai quotidiani. Sono mezzi asserviti al padrone? Perfettamente d’accordo. Ma il loro tornacontistico servilismo non si combatte con il Blog, che, come ben rilevate, è da loro strumentalizzato con sarcastiche battute su commenti scelti ad hoc.
Continuare in questo modo fa solo il loro gioco. Non c’è nessuno nel Movimento che ha il fegato e le capacità di rispondere e passare al contrattacco sul loro campo di battaglia?
NO?! Allora si eviti perfino di lamentarsi e sprecare sterili sfoghi, che a quei signori procurano solo sorrisi di soddisfazione.
Come si saranno cinicamente divertiti nell’apprendere delle divergenze interne al movimento su pubblici (statali) e privati dipendenti. Anche i Magistrati sono pubblici dipendenti! Anche Carabinieri e Poliziotti., ecc..
Non si vuole negare che in qualche pubblico ufficio (es. INPS) si debbano subire angherie d’ogni genere, come non si vuole non riconoscere i facoltosi proventi della classe dirigente.
Ma ciò succede anche nel privato: Telecom, Enel, Eni, Banche e chi più ne ha ne metta.
Vogliamo prendercela anche con i lauti compensi in campo artistico?
I FATTI DOVE STANNO?
La critica, ovviamente, vuole essere costruttiva e mi auguro di evitarmi qualche scomposta, sciocca reazione di un qualche abituale scalmanato, che, oltre a non risovere un bel niente, fa il gioco dell’avversario, che, a leggere certe inconcludenti sconvenienze, se la ride a crepapelle.
Sperando di avere contribuito positivamente.
Non c'è fretta? Beato chi può aspettare!

teodora i. Commentatore certificato 30.05.13 04:50| 
 |
Rispondi al commento

Che debba aprirsi un dibattito e' indiscutibile,ma non perche'questo dibattito sia stato reso necessario dal risultato delle elezioni,ma e' pur vero che e' stato reso piu' stringente.Per cui cerco di dare un contributo al dibattito.La realta' dice che non e' sufficente un programma diverso,nuovo,che affronta i problemi che ci troviamo di fronte,che propone il come realizzarli.Questo programma anche se condiviso non e' sufficente a mantenere unito l'idea del movimento necessaria al fine della sua realizzazione.Il riferimento di ogni cosa rimane sempre quello delle elezioni che danno la percezione di andare avanti oppure indietro.I cittadini hanno fretta di qualche risultato e votano la formazione che dice di voler cambiare.Manca cioe' una sintesi semplice,comprensibile a tutti,che permette la differenzazione dell'idea e che non possa al contempo venire attaccata con le armi in possesso del sistema.La risposta che ne ho avuto e' una sola,quella di legare il concettto di LEGALITA contro il concetto di ILLEGALITA come il punto definito di appartenenza.Chi si lega al concetto di legalita',non puo' trovare nessun collegamento con chi esprime il concetto contrario dell'illegalita'.Sopra il concetto di legalita' fare un programma e proporlo ai cittadini.Superare il concetto di appartenenza dei partiti per ritrovarsi sulle due sponde separate e inconciliabili tra' loro del fiume.Sopra questa visione propongo il dibattito.

Carlo De Rosa, Davao City Filippine Commentatore certificato 30.05.13 04:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi seguivo di quei canali Tv non molto conosciuti, sai di quelli non controllati e non interessati dall'egemonia dei politici parlamentari, canali che trovi andando avanti con i tasti del telecomando. Nella trasmissione la giornalista intervista telefonicamente comuni cittadini che chiamano loro spontaneamente al numero in sovraimpressione. In tutte le telefonate (saranno state 50-60) i cittadini erano incazzati dell'attuale governo Letta lamentandosi dei politici di destra e sinistra e che solo gli attivisti 5 stelle dialogavano con loro sul territorio, mentre gli altri pensano solo alle loro tasche, ai loro interessi e non danno priorità a temi importanti per questo Paese in crisi: "Ma dove sono le riforme? e le promesse della legge elettorale contro il porcellum ? Non dovevano bloccare l'IVA? ma il ddl di Palma è una priorità? , questa sospensione IMU mi sa di fregatura!. Dicono che non trovano i soldi, comincino loro a dare esempio strizzando i loro portafogli!. ecc..." - questi erano i commenti di cittadini che volontariamente potevano intervenire in diretta televisiva, diversamente da quello che invece si assiste dal programma dei noti canali, con monologo del giornalista politico che sceglie con la lanterna prima l'intervistato e poi accende la telecamera (come nella pubblicità del detersivo per intenderci).

Antonio I. Commentatore certificato 30.05.13 03:32| 
 |
Rispondi al commento

http://www.welt.de/politik/ausland/article116606006/Oettinger-bezeichnet-die-EU-als-Sanierungsfall.html

Anche in Germania si incomincia a riconoscere che le politiche dei burocrati di Bruxelles sono lontane dalla realta' di molti paesi europei (tra cui l'Italia).
Abbiamo rinunciato a una parte importante della nostra sovranita' per essere governati da "incompetenti europei".
In un certo senso e' come :
"cadere dalla padella nella brace"

maria ., como Commentatore certificato 30.05.13 03:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi del M5S contro quello scempio di"meno male che silvi c'è"potremmo far nostro appunto di "Rockcoccodrillo" di Bennato,dice mote più cose;non che ci fosse dasforzarsi..

Marco Sale 30.05.13 02:55| 
 |
Rispondi al commento

ne sono certo:john buatti è stato il principale sostenitore di mastrangeli.non può essere altrimenti:sono uguali.

vito asaro 30.05.13 02:49| 
 |
Rispondi al commento

per vito asaro

Ma non eri tu prima che hai detto che devi riflettere se soccombere o meno visto il tuo giudizio migliorista di prima?

Che fai ora hai scelto di non soccombere?

Decidi cosa vuoi fare e fallo presto!


No, nessuna fretta ... Che fretta c'è? In fondo, siamo solo a un passo dal baratro ... anche se non è ben chiaro se un passo "prima" o uno "dentro" ... ma in fondo, dov'è il problema? C'è tempo, c'è tempo. "E l'Italia giocava alle carte - e parlava di calcio nei bar..."

La politica è una cosa sporca? E' vero, quella attuale lo è, c'è merda dovunque.
Ma io penso che non si può spalare via la merda senza sporcarsi le mani: dopo c'è sempre tempo per lavarsele, ma per fare il lavoro bisogna sporcarsele, le mani. Con gli atteggiamenti aventiniani non si è mai arrivati da nessuna parte. E neanche con quelli da talebani.

Ennio R., Roma Commentatore certificato 30.05.13 02:31| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

occhio a jhon buatti.è un "migliorista"la peggior razza.sono uelli a cui,i padroni,consegnano le chiavi per custodirle.sono le chiavi dei catenacci con cui chiudono le catene che vi serrano i polsi.

vito asaro 30.05.13 02:26| 
 |
Rispondi al commento

Se il movimento diventerà maggioranza assoluta senza alleanze, in Italia dovrà essere capitato un cataclisma, una cosa talmente spiacevole da non potercela augurare. Gli italiani come spiegato dallo stesso Grillo sono di tipo A o B (secondo me anche C) e portarli in maggioranza dalla parte del M5S non è credibile per cui diventano irrealizzabili tutti gli obbiettivi. Affermare di non avere fretta poi è irrispettoso per chi le soluzioni ne ha bisogno ora e poi bisognerebbe dimostrare che a differenza di altri non solo di averle le soluzioni ma di saperle realizzare velocemente. Si rischia di diventare un partito che galleggia, vivacchia perennemente all'opposizione. Grillo, Casaleggio ed il blog è solo questo il M5S (gli altri 2 mandati e passano) ?

Roberto Russo 30.05.13 02:25| 
 |
Rispondi al commento

uesto blog si sta riempiendo di "miglioristi".forse non ve ne accorgete ma,state diventando dei veltroniani:bella rivoluzione.

vito asaro 30.05.13 02:14| 
 |
Rispondi al commento

Per vito asaro

Dai tuoi commenti il significato di Pusillanime ti si addice!

Significato di
Pusillanime
http://www.treccani.it/vocabolario/pusillanime/

puṡillànime (ant. puṡillànimo) agg. e s. m. e f. [dal lat. tardo pusillanimis, comp. di pusillus «meschino» e anĭmus «animo»]. –

1. Vile, pavido, meschino, privo di volontà e di forza d’animo: un uomo p.; una persona p.; gente p.; questo non è atto di re magnanimo, anzi d’un pusillanimo giovinetto (Boccaccio); più spesso come sost.: è un p.; siete dei p.; questi sono ragionamenti da pusillanimi; mi si dirà che sono un buono a nulla, un p., e che dovevo eseguire gli ordini (Manzoni).

2. agg. Che denota pusillanimità: azione p.; condotta, comportamento p.; la tua città è piena di voci pompose e di p. fatti (Boccaccio).

john buatti Commentatore certificato 30.05.13 02:14| 
 |
Rispondi al commento

era tutto previsto la p4 ha colpito ancora le istituzioni sono in mano a loro hanno appoggio in alto tra cariche prestigiose e lauti compensi offerti a loro il programma della tv la sette ha detto verità assolute il loro apparato lavora con i letta nei posti strategici hanno bloccato la rivoluzione 5 stelle e seguiteranno ha derubare i denari pubblici come fanno da 30 anni con apparati conviventi speriamo solo che il loro progetto massonico dei letta fallisca con attacco della maggistratura a ulteriori depredamenti delle casse statali che si accingono a fare la p4 farà ulteriori vittime e la giustizia sociale ormai è imbavagliata e al colle alto sussurrano il vecchio ha vinto è con lui le lobby sono salve ei letta si sfregano le mani i denari sono nelle nostre mani e il quarto potere ne avra assoluta padronanza italia sei fregata e con tè tutti gli italioti in mano alla massoneria verdiana dei letta parola di noi opinione libera italia dalla tirannia partitocratica affaristica delle pale aeoliche e lobby indefinite dei magna magna nipoti e zii.....

antony.gentile 30.05.13 02:14| 
 |
Rispondi al commento

per jhon buatti:non sono io che freno il m5s ma,i troppi pusillanimi che magari,avendo il papino che sgancia,per non annoiarsi fanno i rivoluzionari.tu sei,forse uno di uesti?

vito asaro 30.05.13 02:05| 
 |
Rispondi al commento

Caro Dani su questo blog si legge di tutto e di più.
Noi dipendenti pubblici cosa siamo diventati, a sentire FABIO FORCINA
Non voglio aggiungere altro, perchè, davvero, mi sembra di stare in un reparto psichiatrico.
Essendo stati cancellati ben 16 post, spero che questo arrivi in porto.
VIVA LA CORRETTEZZA.VIVA L'ONESTA. SEMPRE

teodora i. Commentatore certificato 30.05.13 01:59| 
 |
Rispondi al commento

p.s.e poi,a barnard o a chiesa glie la devi raccontare giusta.non li accontenti con dei semplici vaffa o con li manderemo tutti a casa.no,no,meglio mastrangeli.

vito asaro 30.05.13 01:58| 
 |
Rispondi al commento

Beppe perchè non ti fai dare una mano da Brignano(se accetta)visto che anche lui è molto bravo a parlare alle persone e poi mi sembrato da un pò di tempo abbastanza indignato dalla situazione nella quale siamo.Forse ti aiuterebbe a parlare a qualche piazza,anche con l'ironia CHE LO CONTRADDISTINGUE.
Magari per finire su unarete che ti invita(non aspettano altro) alle tue condizioni.Se queste dovessero essere disattese puoi sempre non parteciparvi o alzarti e andartene.
Daltro canto moi cittadini non ci aspetteremmo una lezione di economia(tra l'altro tutti gli economisti tra il non capirci molto stanno creanno una gran confusione) ma di legalità SIA ESTERNA AL MOVIMENTE CHE INTERNA


la foto di un higlander invecchiato sembra suggerire una attesa eterna fra foto e contenuto il giudizio non puo essere che pessimo. Chi sta bene puo aspettare chi sta male e quindi il generale il paese no

maurizio . Commentatore certificato 30.05.13 01:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

claudio casalinis,è inutile che insisti.paolo barnard è troppo intelligente,preparato e,soprattutto,ha coraggio da vendere.ui non è il posto suo.ui vogliono gente come salsi,favia,mastrangeli e....toh voglio esagerare,crimi e la lombardi.paolo barnard?non sia mai.giulietto chiesa?non sia mai:potrebbero minare le aspirazioni dei vari mastrangeli che corrono appresso al movimento.

vito asaro 30.05.13 01:55| 
 |
Rispondi al commento

stupidi italioti,svenduti per 2 soldi al pdl e al pd,partiti che raggruppano le piu'luride associazioni di ladri e criminali contro il popolino italiano ignorante del 2°millennio. ,manovrate dalle mafie,continuate a farvi comprare,o con impieghi pubblici in gran parte parassitari,o con le tangenti di lobby alla sanita',alle banche ladrone,alle multinazionali,alle aziende conpartecipate ai partiti con i proprietari gli stessi politici senza neanche un conflitto d'interessi,o con la ridicola restituzione dell'imu anticostituzionale,o con la vergognosa pensione la piu'bassa d'europa,o con un lavoricchio che ti costringe a votare sti maledetti partiti,i soliti ricatti del cazzo,che hanno solo devastato un paese e il glorioso popolo italiano,trasformato in oramai un popolo morto,spolpato,vuoto,e perso.oltre a farvi comprare per dei diritti dovuti,siete riusciti votando ste merde da 30 anni a far si'che si prendessero tutto il massimo potere consentito degno di una dittatura spaventosa,si sono presi polizia,magistratura,giornali,tv, istituzioni,aziende energetiche le quali sotto il loro dominio vi espropriano del triplo del reale costo,come del resto tutto in italia si paga molto guadagnando la meta' lavorando il doppio,o non lavorando affatto,vi hanno rubato anche la dignita'ma che cazzo di societa'state sostenendo buffoni italiani che votate pd-pdl ecc,ma noi che dagl'antichi romani dominatori del mondo,la chiesa,il nostro rinascimento con i nostri colti artisti che hanno costruito tutto,oltre le migliori democrazie,il duce che con la sua orgogliosa tracotanza voleva un italia potente,i partigiani che con la resistenza sono riusciti a ricostruire un paese,su quel errore di presunzione del duce,ai nostri medi piccoli imprenditori che dagl'anni60 in poi sono stati i migliori al mondo grazie al dna ereditato dal rinascimento,tutto cio'dove cazzo e'finito,ma dove siete italiani perche'votate sto sistema ovvio fallito?l'unica alternativa è il M5S SVEGLIATEVI se no morirete

walter messa 30.05.13 01:54| 
 |
Rispondi al commento

Felicissima di questo post! che condivido. Nessuna sconfitta, ma soprattutto trionfalismi ridicoli da parte del pd ancora più ridimensionato. Sarà poi che seguo tutta l'attività parlamentare dei nostri ragazzi a 5stelle che ci informano puntualmente pure dei retroscena, e il loro modo di comunicare anche con i media in maniera chiara e dettagliata, ma io non vedo la necessità né di fare autocritica... né di cambiare il modo di comunicare facendosi tirare dentro un sistema che vive di chiacchiere. I nostri parlamentari non hanno tempo per fare chiacchiere inutili perché sono Politici seri! Sarebbe un delitto, ora, omologarli. Anche perché è questo che hanno sempre voluto.

giulia genito, napoli Commentatore certificato 30.05.13 01:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ricordati come hanno fatto in Cile a vincere il referendum contro Pinochet.

Maurizio Panfilo, Padova Commentatore certificato 30.05.13 01:51| 
 |
Rispondi al commento

il contenuto che rimanda all'attesa e' pessimo, chiaro che chi e' ricco puo aspettare chi disoccupato no, e la foto infelice. Almeno fosse stato montato grillo da ragazzo, cosi un po attempato da l'idea di un higlander che a furia di aspettare e' pure invecchiato, sara mica che si rimanda a una attesa eterna ?

maurizio . Commentatore certificato 30.05.13 01:51| 
 |
Rispondi al commento

Per vito asaro:

La mia massima aspirazione e' di levarmi i pesi in eccesso che frenano il M5S dalle sue potenzialità!

Riporto il mio commento precedente:
Hai gia fatto l'analisi nel tuo commento percio ti rimane solo che "soccombere" mentre noi andiamo avanti con il programma!

john buatti Commentatore certificato 30.05.13 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Paolo Barnard e Warren Mosler incontreranno gli attivisti dei gruppi territoriali in un tour che inizierà il 10 giugno a Montalto Uffugo (Cosenza) e che si concluderà il 22 giugno a Cantù (Como).
In questo percorso sono previsti: incontri aperti al pubblico con sale capienti dove non è necessaria nessuna prenotazione e incontri in strutture con capienza limitata, dove per partecipare è necessario contattare il Gruppo Territoriale ME-MMT di riferimento (di seguito trovate l’indirizzo e-mail a cui rivolgervi per inviare la prenotazione). A breve forniremo luogo e ora dei singoli appuntamenti. Qui inseriremo tutto il materiale perdiffondere il tour.
CALENDARIO TOUR MOSLER-BARNARD: LE AUSTERITA’ DELL’EUROZONA, CRIMINI CONTRO L’UMANITA’
Lunedì 10 giugno a Montalto Uffugo (Cosenza) – Evento pubblico
Giovedì 13 giugno a Caltanissetta – Evento pubblico
Venerdì 14 giugno a Roma – Evento pubblico
Giovedì 20 giugno a Ferrara – Evento pubblico
Sabato 22 giugno a Cantù (Como) – Evento pubblico
Eventi con accesso prioritario degli iscritti (sale con capienza inferiore a 300 posti)
Martedì 11 giugno a Cagliari – Per partecipare: sardegna@memmt.info
Giovedì 13 giugno a Palermo – Per partecipare: sicilia@memmt.info
Sabato 15 giugno ad Avezzano (L’Aquila) – Per partecipare: abruzzo@memmt.info
Domenica 16 giugno a Santa Maria degli Angeli (Perugia) – Per partecipare: umbria@memmt.info
Lunedì 17 giugno a Recanati – Per partecipare: marche@memmt.info
Martedì 18 giugno a Siena – Per partecipare: leggere qui
Mercoledì 19 giugno a Varazze (Savona) – Per partecipare: liguria@memmt.info
Venerdì 21 giugno a Treviso – Per partecipare scrivere a veneto@memmt.info
Si tratta di un appuntamento unico, l’economista che afferma: “L’Eurozona è un crimine contro l’umanità, perché la disoccupazione crea orrori sociali ed è mantenuta di proposito” sarà in Italia al fianco di Paolo Barnard e degli attivisti ME-MMT.

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 30.05.13 01:45| 
 |
Rispondi al commento

LA MARCIA VERSO IL CAMBIAMENTO E' LENTA MA INESORABILE ; OGNI PASSO INDIETRO NE FACCIAMO DUE IN AVANTI, E, QUELLO CHE FACCIAMO INDIETRO NON E PER COLPA DI GRILLO , MA COLPA DI CHI CONTINUA A PROSTRARSI E AD INCHINARSI AL VECCHIO SISTEMA SENZA AVERNE UN VALIDO MOTIVO.

carlo cafarelli, sulmona Commentatore certificato 30.05.13 01:44| 
 |
Rispondi al commento

AGLI ITALIANI
Cari amici miei, la verità che ormai siamo solo l'ombra (e sono buono) di quello che erano i nostri antenati italiani. Il popolo degli INVENTORI, POETI, PITTORI, COSTRUTTORI, FILOSOFI, SCIENZIATI, in una parola GENI, si è trasformato in un popolo di COGLIONI ENORMI E TUMEFATTI, persone squallide che leccano culi tutto il giorno dove un'idea viene derisa e distrutta a favore dell'ignoranza. BASTAAAAAAAAAA, io amo l'italia, perchè devono andare via i cervelli mandiamo via i COGLIONI. il mio sogno è mandare vagonate di minetti, sallustri, fioriti, bossi, maroni, razzi, IL 50% MINIMO degli italiani ecc ecc ecc.. in giro nei paesi europei per vedere quanto ci mettono a: 1) distruggere il paese ospite o b) andare in galera.... AFFFFFFANCCUULOOOOO!!

Lorenzo M., roma Commentatore certificato 30.05.13 01:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

cit

"Dopo le elezioni politiche la stampa e le televisioni si sono scatenate
contro il M5S come se fosse l'anticristo con una rabbia, un odio, un
disprezzo che non ha riscontro nella Storia d'Italia. L'informazione è
l'ultima barriera che protegge processi, corrotti, status quo. E' l'arma
letale nelle mani dei partiti."


E' PROPRIO QUI IL PUNTO !


Se non si svegliano le menti deboli e anestetizzate degli italioti non si
risolverà mai NULLA!
Ma dobbiamo impegnarci tutti !


Questo è il video-doc TRUMAN SHOW ITALIA 1994-2013 (è anche uno dei video
nel sotto-post)

http://www.youtube.com/watch?v=OiTXCS1OwJ8

http://www.youtube.com/watch?v=W5ULjMZoccw

E ha solo 1600 visualizzazioni !

ne dovrebbe avere almeno 1.600.000 !

DIFFONDIAMOLO SU FACEBOOK

DOBBIAMO APRIRE GLI OCCHI A PIU ITALIANI POSSIBILE

DATEVI DA FARE!

Flavio C. 30.05.13 01:41| 
 |
Rispondi al commento

mmt/http://memmt.info/site/calendario-mosler-barnard-tour-me-mmt/http://memmt.info/site/calendario-mosler-barnard-tour-me-mmt/http://memmt.info/site/calendario-mosler-barnard-tour-me-mmt/http://memmt.info/site/calendario-mosler-barnard-tour-me-mmt/http://memmt.info/site/calendario-mosler-barnard-tour-me-mmt/http://memmt.info/site/calendario-mosler-barnard-tour-me-

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 30.05.13 01:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per vito asaro:

Hai gia fatto l'analisi nel tuo commento percio ti rimane solo che "soccombere" mentre noi andiamo avanti con il programma!


http://memmt.info/site/calendario-mosler-barnard-tour-me-mmt/http://memmt.info/site/calendario-mosler-barnard-tour-me-mmt/http://memmt.info/site/calendario-mosler-barnard-tour-me-mmt/http://memmt.info/site/calendario-mosler-barnard-tour-me-mmt/http://memmt.info/site/calendario-mosler-barnard-tour-me-mmt/http://memmt.info/site/calendario-mosler-barnard-tour-me-mmt/http://memmt.info/site/calendario-mosler-barnard-tour-me-mmt/http://memmt.info/site/calendario-mosler-barnard-tour-me-mmt/http://memmt.info/site/calendario-mosler-barnard-tour-me-mmt/

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 30.05.13 01:34| 
 |
Rispondi al commento

http://memmt.info/site/calendario-mosler-barnard-tour-me-mmt/

claudio casalinis (stilofe.56), ferrara Commentatore certificato 30.05.13 01:31| 
 |
Rispondi al commento

Votare PD e PDL è solo autolesionismo.
E l'economia non da' molto scampo.

Prima o poi anche i fanatici fondamentalisti del PD verranno lasciati soli.

Il PDL oramai è al minimo (rispetto al bacino elettorale), ha persona milionate di voti. Oramai si tengono in vita grazie al voto di scambio.

E' l'astensionismo che dobbiamo vincere.

Roberto Santoro 30.05.13 01:30| 
 |
Rispondi al commento

certo che non c'è fretta.stiamo tutti bene.se insistiamo,magari,fra ualche decennio riusciremo ad ottenere il funerale gratis.beppe smettila.alcuni mesi fà sembravamo pronti per la rivoluzione.adesso stare ui significa morire col prete che ti dice di sperare in ualcosa di meglio dopo la morte.ma dove sono finiti i discorsi e la rabbia di alcuni mesi fà?la verità?loro hanno voluto il muro contro muro e,noi,abbiamo mostrato di essere di burro.forse è meglio smetterla.stiamo diventando ridicoli.la gente si suicida,i fallimenti ci stanno massacrando e,diciamo di aspettare?aspettare cosa?il suicidio di massa?diciamolo chiaramente:siamo in catene e,non abbiamo nè la forza,ne il coraggio,nè l'itelligenza per reagire.basta avvitarsi su cosa è o cosa non è il m5s.avevamo minacciato che li avremmo mandati a casa con le buone o con le brutte.con le buone non ci siamo riusciti.con le brutte?no.siamo dei pavidi.adesso non abbiamo neanche la forza per minacciare e,dico,per fortuna.continuare a minacciare significa far ridere,persino,la santanchè e uella nullità che sta con lei.basta.ho capito che,se voglio fare la rivoluzione,debbo farla da solo.farò la mia analisi e,vedrò il da farsi.soccomberò ma,tanto soccombere da solo o insieme a voi cosa cambia?

vito asaro 30.05.13 01:30| 
 |
Rispondi al commento

Conosciamo la nostra storia e le debolezze delle nostre genti: secondo me se il Movimento vuole sfondare davvero non può fare altro che distribuire alla gente, a titolo di risarcimento, la maggior parte del denaro che la legge gli consentirebbe di avere, invece di lasciarlo al sistema! Sistema che lo riusa contro di noi o lo spreca comunque.
Certo la redistribuzione va messa in opera con criteri oggettivi, certificabili, inoppugnabili. I partiti lo fanno già, a modo loro: foraggiando attraverso la clientela, il favore e la corruzione.
Cominciate magari scegliendo una categoria facilmente definibile: disoccupati senza sostegni, famiglie numerose e indigenti, giovani senza lavoro, pensioni da fame.
I meet-up locali ci sono. E' anche una maniera per formare e selezionare una classe dirigente integerrima e concentrata su quel che occorre: servire il popolo. La politica non basta se non si traduce in azione concreta. E se nel palazzo non vi fanno agire... agite nel sociale! Per poco che sia, per qualcuno sarà importante, e un segnale incancellabile per tutti.
Manca solo questo perchè il popolo non diserti le urne la prossima volta!
Un incoraggiamento a Beppe Grillo e a tutte le persone di animo nobile del Movimento!

Pierangelo R., Lodi Commentatore certificato 30.05.13 01:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non hanno a cosa appellarsi e tirano fuori la storia degli introiti derivanti sulla pubblicità del sito:

1) è evidente che degli spot pubblicitari fruttano se messi su un sito, non cè bisogno di essere degli 007 per scoprirlo.
2) il BLOG di Beppe Grillo non è nè il primo, nè l'ultimo sito ad avere degli spot pubblicitari. Ma a chi fanno del male ?
3) Vorrebbero condannare um mezzo legale, onesto e trasparente di procurarsi degli introiti, come degli spot pubblicitari ?
4) Gli spot pubblicitari sul Blog di Grillo NON rubano soldi ai cittadini.
5) Se questi spot dessero a Grillo mille, milioni di cittadini sarebbero disposti a fare una colletta per dare a Grillo non mille ma un milione e cio' non sarebbe abbastanza per ripagare cio' che Grillo sta facendo per il popolo italiano

Quindi concludendo, voi che gettate fango, sempre e comunque, VERGOGNATEVI !!!

Marco S., Napoli Commentatore certificato 30.05.13 01:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che squallore,
ho notato che i tg ed i giornali estrapolano ormai qualche commento a caso fatto dagli infiltrati PDL-PD-L&co. spacciando per assoluto il pensiero di disagio...mandate in onda questo: M5S ci stai restituendo la voglia di vivere in italia, la DIGNITA' e la democrazia! GRAZIE!! non riescono a capire le persone quanto sia difficile stare li dove siete e non sporcarvi le mani con ruberie di ogni genere, la politica non è stata concepita per rappresentare ed aiutare il popolo ma solo per derubarlo!! RIPRENDIAMOCI L'ETICA

Lorenzo M., roma Commentatore certificato 30.05.13 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Comunque vada a finire, SARO' SEMPRE GRATO a Beppe!!!

Giuseppe S., Lecce Commentatore certificato 30.05.13 01:20| 
 |
Rispondi al commento

non scrivo più niente perchè tanto non frega un cazzo a nessuno......ma almeno ascoltare qualche consiglio ognitanto.....

alex bian 30.05.13 01:19| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

sempre con te beppe! viva il movimento!!

claudio canovese 30.05.13 01:19| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto che i Troll sponsorizzati dal PDPD-L sono ancora appesi al blog con i loro commenti indica che TEMONO ANCORA il M5S!

Eliminando il PDPD-L PDPD-L e' proprio cosi che si risolvono i problemi degli italiani!


La verità che alla maggioranza degli italiani le cose vanno bene così.....un vecchio ma saggio diceva che a questo tipo di persone fai prima a farglielo entrare in culo invece che nella testa....la cosa che dà fastidio altresì la continua voglia di criticare e lamentarsi.....allora continuate a votare i partiti che ormai da decenni ci hanno portato allo sfascio...o continuate a stare a casa sulle poltrone a guardare l'informazione della stampa o della tv.... Che ogni giorno non fà che mentire o buttare fango su delle persone che hanno coraggio di voler cambiare il sistema...

Massimo Bovi 30.05.13 01:10| 
 |
Rispondi al commento

Esprimo un mio umile parere. Premetto che sono innamorato del Movimento, di ciò che unisce questa moltitudine di persone per cercare di dare un futuro MIGLIORE al nostro Paese. E' però comprensibile che non sarebbe stato facile. Sarebbe stato puerile pensarlo.

Il miglior padre non è quello che punisce a priori il figlio dissidente. Al contrario, bisogna confrontarsi, discutere e ricordare a tutti qual è la strada tracciata mesi/anni fa. Solo dopo, chi non condivide più può prendere un'altra strada. Il confronto unisce gli animi ed arricchisce le persone, lo scontro separa irrimediabilmente.

Solo nel PDL non ci sono confronti o scontri perchè il pensiero è assecondato a quello del leader.
Il nostro Leader invece dev'essere il programma. Beppe è un fantastico catalizzatore. Senza di lui non ci sarebbe questo movimento. Sarebbe degno di una medaglia! Anche in questa occasione cerca di cementificare il gruppo di deputati e senatori anche a costo di perdere qualcuno.
L'unico appunto che gli potrei fare è l'impulsività. Questo invece è il momento della riflessione.

- Studiamo una migliore strategia di comunicazione, che possa arrivare anche alle persone che non usano internet. Creiamo un TG5S che collezioni le nostre proposte di legge in parlamento e le news più importanti del M5S. Spieghiamo tutto in modo molto