Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Siamo soltanto all’inizio - Sergio Di Cori Modigliani

  • 1460


inizio_rivoluzione_m5s.jpg


di Sergio Di Cori Modigliani

Se non state attenti, i media vi faranno odiare le persone che vengono oppresse e amare quelle che opprimono" Malcolm X, fondatore e leader del movimento Black Panthers

"Ramazzando nel dibattito collettivo, nel tentativo di aggirare le banalità, scempiaggini, mistificazioni, falsità, manipolazioni, che in questi giorni i media compatti - sia quelli cartacei che televisivi e sul web - ci stanno regalando, ne ho trovato uno che spicca di gran lunga al di sopra dello squallore generale. Non soltanto per il contenuto, ma anche e soprattutto per la certificazione della firma. L’autore è uno dei più noti esperti italiani su questioni politiche nazionali, docente di Storia dei partiti Politici e Politologia all’Università degli Studi di Urbino. Il professore si chiama Ilvo Diamanti. L’altro ieri, nel corso di un talk show televisivo ha spiegato, con intelligente argomentazione, come vada letto un risultato elettorale in Italia: il risultato delle politiche del 25 febbraio ha sancito la sconfitta bruciante del PDL e quella personale di Silvio Berlusconi, il quale ha perso il 48% del suo elettorato. Ma il cavaliere ha stravinto il dopo-elezioni. Il PD, dal canto suo, ha preso più voti ma non ha vinto, perché non ha raggiunto la maggioranza necessaria per governare da solo; in compenso ha straperso il dopo-elezioni. Il M5s ha stravinto le elezioni e non è stato in grado di stravincere il dopo-elezioni. Le cose stanno così. Le amministrative sono diverse dalle politiche e vanno considerate, dunque, in un ambito diverso. E’ necessario, comunque, verificare come verrà gestito da tutti il dopo-elezioni. Perché è quello che conta.
Analisi puntuale che sottoscrivo.
Il dopo-elezioni è fondamentale. Vi sono diversi precedenti in Italia dai quali poter apprendere delle lezioni civiche sul funzionamento della strategia politica. Nella fondamentale elezione del 1986, la Democrazia Cristiana puntava ad allungare di almeno il 15% la sua distanza dal P.C.I. I comunisti avevano come obiettivo quello di diventare il primo partito italiano, essendo ormai chiaro a tutti che era una questione di tempo il crollo dell’impero sovietico. I socialisti cercavano una poderosa affermazione aumentando di almeno il 10% rispetto al turno precedente. Vinse la D.C. mantenendo lo stesso risultato. Il P.C.I. si avvicinò a una distanza dello 0,8% restando però secondo. Il P.S.I. passò dal 12,2 al 12,8%. In realtà persero tutti e tre, poiché nessuno raggiunse l’obiettivo prefissato considerato imprescindibile, mostrando al paese un quadro politico –pur nelle sue differenze- molto ma molto simile a quello attuale. Va da sé che ciascuno cantava e pretendeva vittoria. Ma quando Occhetto, Andreotti, Forlani, Craxi, si sedettero intorno a un tavolo, Bettino Craxi li stracciò letteralmente, come se avesse preso il 50%. La documentazione ufficiale di quella riunione durata ben sei ore non è ancora pubblica. Lo sarà, a termini di Legge, nel 2016. Ciò che conta è il Senso della vicenda.
In Politica, come giustamente sta spiegando il prof. Diamanti, non contano tanto i numeri, bensì l’uso che se ne fa. Applicare una strategia da ragionieri come se si trattasse del consiglio di amministrazione di una società quotata in borsa, dove conta soprattutto la voce di chi possiede il pacchetto maggioritario delle azioni, è perdente.
E’ un po’ come al gioco delle carte; che sia poker, bridge, burraco o tresette è irrilevante: alla fine, anche se non si hanno buone carte, vince chi sa giocare meglio.
Quindi, il dato delle amministrative va letto, argomentato e dibattuto alla luce di una sana e intelligente strategia del dopo-elezioni.
Mettiamola così: “E’ finita la campagna elettorale, per il momento non si vota più; finalmente è possibile cominciare a parlare di politica. Era ora”.
Finora, infatti, non si è mai parlato di Politica, ma si è vissuti all’interno di una gigantesca nuvola di perenne campagna elettorale, iniziata lo scorso settembre. La cupola mediatica ha partecipato con tutta la sua gigantesca forza adattandosi all’ambiente e alla circostanza; dopotutto sono ben pagati proprio per fare questo lavoro, senza che il lettore o il telesionato se ne accorga. Ciò che conta, oggi, è affrontare il dopo-.elezioni e vedere come “leggere” il risultato per comportarsi di conseguenza.
Su tutti i media il M5s è il grande perdente di queste elezioni. E’ un trucco mediatico. Fecero la stessa cosa con i socialisti nel 1986. Il più fiero antagonista di Craxi, il quotidiano la repubblica, era addirittura arrivato al punto di paventare un aumento dei socialisti, in termini elettorali, del 60%, avvicinandosi al P.C.I. Alla fine delle elezioni, quindi, l’aumento di voti ottenuto dai socialisti venne presentato come “Craxi sconfitto alle urne: il P.S.I. tiene ma non dilaga”. Perché mai avrebbe dovuto dilagare? La strategia di Craxi non era affatto quella di essere il leader di un partito di massa, bensì di rappresentare, con forza realistica, dei blocchi sociali laici formati da imprenditori e professionisti decisi a contrastare il consociativismo, già operativo, dei catto-comunisti. Per alcuni versi è simile alla posizione assunta dal M5s a queste elezioni, tanto è vero che si sono presentati soltanto nel 35% dei luoghi deputati. Se il M5s avesse puntato a vincere le elezioni amministrative affermandosi come “partito-massa” si sarebbe presentato dovunque e Grillo avrebbe condotto una aggressiva campagna elettorale come quella realizzata in Sicilia e a Parma. L’obiettivo consisteva nel garantirsi una presenza all’interno delle istituzioni locali per cercare di avvicinarsi all’obiettivo finale del movimento: scardinare il sistema marcio italiano sorretto da partiti fatiscenti e cancellare per sempre una società diseguale, uno stato inefficace e inefficiente, per ricostruirlo dalle fondamenta su basi diverse, più consone alle esigenze collettive della comunità nazionale. Allo stesso tempo dimostrare cifre alla mano (in questo caso sì) che il PD e il PDL seguitano la loro folle corsa verso l’auto-distruzione. Tant’è vero –calcolo ragionieristico oggettivo- che il PD perde il 43% dei consensi ottenuti nel 2008 su scala nazionale; e il PDL perde addirittura il 65% dei voti raccolti nel 2008. Questo dato illuminante consente al mio quotidiano surrealista di pubblicare la notizia (con editoriale chiesto al prof. Diamanti) aperto dal seguente titolo: “Berlusconi eclissato: prosegue l’emorragia di voti nel PDL esplosa alle politiche". Il PD vince ai numeri ma non controlla più la società: lascia sul tappeto 295.164 voti, questo è il numero degli elettori che hanno scelto di non votarlo più.
Il dato oggettivo delle amministrative è il seguente; osservatelo con attenzione:
PD: 26,26% 2013. Nel 2008 aveva preso il 34,03%.
PDL: 19,21% 2013. Nel 2008 aveva preso il 36,57%.
A me sembra che gli elettori abbiano parlato molto chiaramente. Da aggiungere, infatti, il dato che, in casa PD, nel 78% dei casi, le personalità elette sono esponenti della società civile scollati dalla burocrazia centrale, spesso contrari a questo governo e in netta opposizione a Letta, Franceschini, e in antagonismo alla segreteria attuale. Luca Zingaretti (un politico davvero abile che conosce molto bene la sua professione ed è un abile stratega) ha sostenuto invece Ignazio Marino ed evidentemente gestirà a nome del PD “il post-elezioni diamantino”. Pochi hanno ricordato che Marino stava quasi per essere buttato fuori dal partito in quanto fiero sostenitore di Rodotà, dell’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, della necessità della trasparenza, dell’immediato taglio dei costi alla politica, e addirittura sostenitore a livello nazionale dell’abolizione delle sovvenzioni all’editoria e giornali. Praticamente il programma del M5s. Lo ha addirittura dichiarato apertamente in conferenza stampa, rifiutandosi di nominare i burocrati. Ha deciso di non mettere il simbolo del partito per non far scappare via gli elettori. Se andate su facebook e andate a leggere i commenti di tanti piddini romani (anche nomi molto noti) noterete che sono in molti ad affermare che è bene che la direzione nazionale capisca che la vittoria di Marino a Roma non ha nulla a che fare con questo PD.
Tutto ciò per spingere i lettori più intelligenti a meditare, dedicare dei pensieri e dibattere sui risultati elettorali delle amministrative, pensando a come gestire il dopo-elezioni.
Perché lì vince la Politica. Lì vince chi ha una solida strategia, chi è lungimirante, chi si sottrae alle fantasie ragionieristiche piccolo-borghesi dei numeri e ne trae le dovute conseguenze.
Ciò che il paese ha confermato è la bocciatura dell’attuale classe politica dirigente.
Gli elettori non sono andati di corsa a votare per il M5s perché il movimento – e ne è consapevole - non era in grado di poter esprimere una efficace, competente, adeguata classe dirigente da presentare in alternativa all’attuale quadro fatiscente offerto da PD e PDL. Non è ancora il momento.
Su questo è necessario lavorare nel dopo-.elezioni.
Viviamo come pesci dentro un acquario, ammaliati dalla nostra mitomania che ci fa pensare di essere luminescenti animaletti che scorrazzano nei mari del Pacifico Meridionale. Non è così.
Viviamo dentro un falso perenne: è la condizione del Paradosso della Surrealtà.
Il PDL che ruota tutto intorno al grande comunicatore Berlusconi crolla perché non arriva nessuna comunicazione: il mittente è diventato afono, vecchio, intorpidito; soprattutto non ha nulla da comunicare a nessuno. Forse neppure a se stesso.
Il risultato è paradossale.
E così, dunque, va letto.
Hanno vinto gli italiani che lentamente si stanno svegliando. All’astensione va aggiunto, infatti, anche il calcolo di schede bianche e nulle che porta il dato nella città di Roma a un 39,8% di voti validi. Più chiaro di così, si muore.
Stiamo sulla strada giusta, quindi. E’ legittimo essere ottimisti.
E’ fondamentale saper gestire il dopo-elezioni e sottrarsi alla falsificazione dei media che disperatamente stanno cercando di nascondere i propri scheletri nell’armadio, ormai con le ante aperte e il popolo italiano che sornione, osserva lo spettacolo divenuto pubblico.
Siamo soltanto all’inizio." Sergio Di Cori Modigliani

Potrebbero interessarti questi post:

I giornali contro il M5S
120 milioni di euro ai giornali
Il pozzo senza fondo dei giornali - Beppe Lopez

31 Mag 2013, 19:37 | Scrivi | Commenti (1460) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1460


Tags: astensione, Beppe Grillo, Berlusconi, comunali 2013, Marino, pdl, pdmenoelle, Sergio Di Cori Modigliani

Commenti

 

La società italiana è al limite. Questo è quello che percepisco andando in giro per strada. Tutti sembrano essere alla frutta, pronti a scoppiare da un momento all'altro per una qualsiasi stupidaggine. Disoccupazione oltre il 13%, maggiore povertà, impossibilità di realizzarsi... sono solo alcuni degli aspetti a cui si dovrà far fronte. Chi vorrà guidare questo paese dovrà tenere conto anche dell'aspetto sociale e non solo del "fare i conti". Perchè una nazione non è un'azienda!

Fabiana Milano 09.12.14 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo vivendo all'interno di una rifrazione temporale nella quale vi sono gli stessi accadimenti sociali che portarono alla seconda guerra mondiale. In quegli anni la volontà popolare fu incanalata da alcuni esseri dei quali conosciamo i loro nomi. Oggi la volontà popolare è alla disperata ricerca di colui che la potrà re incanalare e rappresentare come fu in quegli anni drammatici. I cicli delle reazioni umane sono governate da regole che si rifanno sempre all'abominio oggettivo che gli umani provano nell'animo verso la corruzione.
In questo nuovo ciclo temporale quali saranno gli strumenti popolari che rigenereranno il loro rappresentante?
Però questo attuale turbinio di pensiero collettivo è inarrestabile ed è già oltre la iniziale ricerca di chi sarà colui che guiderà il popolo nelle prossime azioni.
Oggi tutto è in movimento e l’energia del pensiero di una significativa parte della collettività italiana e di altri popoli di molti altri stati europei si unisce in una sorta d’inconscio collettivo come avvenne agli albori del secondo conflitto mondiale. Nel tempo prossimo a venire, l’esito di questo fermento europeo sarà specularmente in direzione opposta rispetto a quella voluta dai potentati finanziari europei.

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 07.03.14 22:22| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 23.02.14 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Ho provato a trasferire il concetto matematico di come eliminare la disoccupazione in Italia a giornali, politici, televisioni, ecc. Da nessuno ho avuto risposta. Ora voglio proporre a Beppe la metodica matematica, ma mi deve permettere uno spazio maggiore ai 2000 caratteri, per documentare la proposta, che se attuata passerà alla storia del Paese.
Attendo lo spazio sufficiente.

romano panagin, torino Commentatore certificato 27.01.14 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Davvero un ottimo Blog.. ottimo beppe.. Mi è uscita prima una pubblicità per smettere di fumare hihihi Pubblicità Mirata 

Come smettere di fumare 22.12.13 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Mi piace il modo in cui esponi l'argomento.. Da perdere perso 

Dimagrire 22.12.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Davvero un ottimo spunto. Ottimi argomenti.. Da mister zu

Guadagnare online 22.12.13 14:17| 
 |
Rispondi al commento

¡Hola
Para todas sus necesidades financieras, estoy destinado a otorgar
préstamos privados confiables y honestos a corto y largo plazo a
partir de 5000 Euros Euros 10.000000 todas las personas serias que
deseen hacer un préstamo. Mi tasa de interés es del 3% dependiendo de
la cantidad prestada y el plazo de devolución de los fondos como
particularmente no quiero violar la ley contra la usura. Usted puede
pagar 5 a 35 años, dependiendo de la cantidad máxima prestada. Usted
necesita un préstamo: Estas son áreas en las que puede ayudarle a:

* Financiamiento
* Préstamos de Bienes Raíces
* Préstamos de Inversión
* Préstamo de Auto
* Segunda Hipoteca
* Préstamos Personales
* No hay pruebas necesarias para apoyar a cualquier persona dada en
una situación difícil

Usted no está atrapado banco y no tiene el beneficio de los bancos, o
mejor, que tiene un proyecto y necesita financiación, mal crédito o
necesitan dinero para pagar las cuentas, la inversión empresarial de
fondos adicionales .

Nuestra organización no es un banco y no hacer una gran cantidad de
documentos. Así que si usted necesita un préstamo, no dude en ponerse
en contacto conmigo para obtener más información acerca de mis
condiciones. Por favor, póngase en contacto conmigo directamente a
través de correo electrónico

Email: aliciagomez00700@gmail.com

aliexandra 11.08.13 22:07| 
 |
Rispondi al commento

OGGI IL SENATORE 5 STELLE INCONTRA IL DIVINO OTELMA
Sarà espulso dal Movimento?

Ospite di oggi:
[Esplora il significato del termine: Nato a Massa(MS) il 04/02/1962] Andrea Cioffi, Nato a Massa (MS) il 04/02/1962. Senatore M5S.


A più tardi per la domanda.

Cordialmente
Susanna Baccetti

-
"Un giorno da pecora" di Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro
In onda dal lunedì al venerdì su Rai Radio2
Tel. +39/06-36.86.63.38

Web: www.ungiornodapecora.rai.it
Twitter: 1giornodapecora
Facebook: http://www.facebook.com/ungiornodapecora

Se volete scriverci il nostro recapito postale è:
Redazione "Un giorno da pecora"
c/o Cecilia Di Gennaro, Radio 2
via Asiago 10, 00195 Roma

CANCELLERIA PRIVATA DEL DIVINO OTELMA

Roma,5 giugno 2013

Comunicato stampa

SUPERATO IL QUINTO ESAME DELLA SESTA LAUREA TERRENA

Salve!
IL DIVINO ha superato questa mattina l'esame di letteratura italiana moderna e contemporanea presso l'Università degli Studi di Genova (trenta e lode).
Docente il chiarissimo Prof.Franco Contorbia.
L'esame è stato finalizzato al conseguimento della sesta laurea terrena in Metodologie Filosofiche,dopo quelle in Scienze Politiche,Storia,Scienze Storico-Religiose triennale e specialistica,Antropologia culturale ed Etnologia.
All'uscita dall'aula IL DIVINO è stato acclamato dai fedeli esultanti della Chiesa dei Viventi.
Info ulteriori:evaperes@yahoo.it

DIVINO OTELMA 05.06.13 15:05| 
 |
Rispondi al commento

CANCELLERIA PRIVATA DEL DIVINO OTELMA

OGGI IL SENATORE 5 STELLE INCONTRA IL DIVINO
Sarà espulso dal Movimento ?


Ospite di oggi:
[Esplora il significato del termine: Nato a Massa(MS) il 04/02/1962] Andrea Cioffi, Nato a Massa (MS) il 04/02/1962. Senatore M5S.


A più tardi per la domanda.

Cordialmente
Susanna Baccetti

-
"Un giorno da pecora" di Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro
In onda dal lunedì al venerdì su Rai Radio2
Tel. +39/06-36.86.63.38

Web: www.ungiornodapecora.rai.it
Twitter: 1giornodapecora
Facebook: http://www.facebook.com/ungiornodapecora

Se volete scriverci il nostro recapito postale è:
Redazione "Un giorno da pecora"
c/o Cecilia Di Gennaro, Radio 2
via Asiago 10, 00195 Roma

CANCELLERIA PRIVATA DEL DIVINO OTELMA

Roma,5 giugno 2013

Comunicato stampa

SUPERATO IL QUINTO ESAME DELLA SESTA LAUREA TERRENA

Salve!
IL DIVINO ha superato questa mattina l'esame di letteratura italiana moderna e contemporanea presso l'Università degli Studi di Genova (trenta e lode).
Docente il chiarissimo Prof.Franco Contorbia.
L'esame è stato finalizzato al conseguimento della sesta laurea terrena in Metodologie Filosofiche,dopo quelle in Scienze Politiche,Storia,Scienze Storico-Religiose triennale e specialistica,Antropologia culturale ed Etnologia.
All'uscita dall'aula IL DIVINO è stato acclamato dai fedeli esultanti della Chiesa dei Viventi.
Info ulteriori:evaperes@yahoo.it


DIVINO OTELMA 05.06.13 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Taobao Italia è un agente di Taobao professionale, ci aiutiamo a comprare prodotti cinesi dalla Cina negozi online, prezzo all'ingrosso, trasporto veloce, il servizio PayPal.

www.tao-bao-com.it

Jack 05.06.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Il "Movimento" ha compiti di ARGINARE la deriva del malcontento serpeggiante tra la gente....CORAGGIO !

stefano regggiani, novi di modena Commentatore certificato 05.06.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo dice che siamo solo all'inizio? certamente SI ma all'inizio della fine, almeno spero. La mia paura è che, anche se tardivamente, i signori politici capiscono che ormai con questi partiti e questa politica sono alla frutta e decidono di cambiare tutto in maniera GATTOPARDESCA senza cambiare nulla. Per esempio cambiando la Costituzione nel sistema politico applicando il semipresidenzialismo che in teoresi dovrebbe cambiare tutto, però lasciando intatto il sistema partitico alla fine non cambierebbe nulla. Concludo dicendo che se i politici non si assoggetteranno alla volontà del popolo, cosa che credo non faranno mai perché il potere tende a sopraffare il popolo e assoggettarlo alla volontà di pochi, prima o poi scoppierà l'ira popolare e a quel punto non basteranno le forze dell'ordine ne le forze armate e si cadrà nel caos in attesa di altri poteri che potrebbero essere anche peggiori di quelli attuali. Spero a questo punto che il M5S percepisca alle prossime votazioni politiche una maggioranza tale da poter governare senza alcun accordo se non con persone come Marino e qualche altro rivoluzionario di sinistra in maniera tale da bandire dalla scena politica persone come Berlusconi, come si è fatto con Mussolini, Hitler e Stalin. Che dia una sterzata verso leggi che vengano incontro alle esigenze popolari e non più a singole persone o a gruppi di potere che tendono soltanto all'arricchimento personale o di associazioni politico/delinquenziali come la P2 di Berlusconi e Cicchitto o Verdini. Che Dio ci aiuti e ci liberi da questa gentaglia che grazie a gente sciocca e credulona che gli danno la fiducia di un voto riescono ancora a galleggiare nella fogna Italiana

gaetano SAVOCA (gaetasavo), Roma Commentatore certificato 05.06.13 07:42| 
 |
Rispondi al commento

i giornalisti venduti e di parte sono lo sfascio della verità e della comunicazione democratica, ogni giorno attacchi verso il sacro Grillo e il movimento,ma noi attivisti di cuore sorridiamo, perchè la verità fa il giro del paese e delle menti, altro che m5s a metà, siamo milioni e ogni secondo nasce una nuova adesione alla rivoluzione del pensiero positivo,grandi tv ci fanno pubblicità gratis con le loro fanatiche allusioni e servizi della casta e su letta che sta dando e darà solo tasse, quindi gridateloa tutti il movimento è sano e forte piu che mai, dopo estate elezioni e allora il popolo italiano risvegliato li manderà alla fine tutti, pd.pdl-monti sono terminati per sempre, grazie tv e giornali siete grandi..

fabio mangia 04.06.13 20:37| 
 |
Rispondi al commento

Assolutamente esaustivo e chiaro il commento di Modigliani. Dovrebbero mandarlo in giro, anzi meglio dire si dovrebbe offrire non sia mai poi qualche deficente dovesse dire che obblighiamo la gente :) , a far capire a quei beceri che ancora vanno sostenendo che la colpa del governo pateracchio che ci troviamo va attribuita al Movimento. Mi auguro che chi va dicendo queste stupidaggini apra la mente alla memoria e si ricordi come sono andate le cose per l'elezione del Capo dello Stato.
Un grazie particolare al professore che ha fatto una attenta analisi.
Beppe!mi raccomando non farti strumentalizzare dalle merde! e tieni duro

Omar P. Commentatore certificato 04.06.13 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Splendido articolo, esauriente, informato, molto divulgativo. Avevo scritto un pensiero analogo sulla pagina Fb di Beppe Grillo. Il mantra del crollo dei 5 Stelle è solo la rassicurazione -finta- che si dà chi si vede spacciato.

Antonio Valenzi 04.06.13 16:14| 
 |
Rispondi al commento

ACCETTARE LA SFIDA DI BEPPE GRILLO : DATE LA COMMISSIONE di Vigilanza sulla RAI Al M5S !
Lo ha chiesto, oggi,su Twitter, Luigi Crespi, noto esperto di mass-media, in passato consulente di Berlusconi e oggi indipendente.Va messa in evidenza e valorizzata questa presa di posizione.
Un'altra notazione. Andare o non andare in tv ? E' un falso dilemma.
Si deve andare, quando si devono comunicare delle cose importanti, in primis le richieste del M5S, senza filtri, ai telespettatori. Nella serata di ieri, lo hanno fatto, bene, Morra, da Formigli- che Beppe ha ribattezzato "Vermigli", per scorrettezze commesse nelle scorse settimane- e Di Maio, da Gruber (PD).
Quanto alle polemiche, io mi asterrei dal personalizzarle. E'vero che la maggior parte dei giornalisti hanno famiglione e partiti. E sono, come li defini' Pansa, dei "giornalisti dimezzati". Ma, anche in RAI, dove ho lavorato, vi sono degli onesti professionisti, non "venduti". Bocciarli e squalificarli tutti è un errore. Vanno messe in rilevo i casi macroscopici di faziosità, come la scandalosa intervista di Floris (PD) a Bersani, ma non buttare il bambino con l'acqua sporca.
La richiesta della Commissione di Vigilanza è sacrosanta e bisogna insistere, cercando, in Parlamento, le alleanze necessarie, in primis con le forze, che dichiarano di essere all'opposizione del governo Letta-Alfano, come i vendoliani e la Lega Nord.
Pietro Mancini

Pietro Mancini 1952 (bassotto), Cosenza Commentatore certificato 04.06.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento

CIAO A TUTTI,IERI HO ASCOLTATO MORRA SU LA7,MI HA CREATO UN ENTUSIASMO STRAORDINARIO.CHI HA REPLICATO DOPO,DICENDO CHE IL M5S CONDANNA CHI NON E' CON LORO E NON HA DIRITTO DI REPLICA.MA CHIEDO A QUESTI SIGNORI... QUANTI ANNI DI SCANDALI VOGLIONO ANCORA, CHE COSA CI DEBBONO FARE ULTERIORMENTE,HANNO RIDOTTO L'ITALIA IN QUESTE CONDIZIONI DOPO ANNI DI LADROCINII E SECONDO ME ABBIAMO TUTTO IL DIRITTO DI NON FARLI REPLICARE E CACCIARLI DEMOCRATICAMENTE A CALCI NEL SEDERE.

RAFFAELE BRUNI, TARANTO Commentatore certificato 04.06.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti,

concordo sulla interpretazione dei fatti proposta da DiCori e sugli esempi che porta, e apprezzo vari interventi tra i quali le puntate di G.Corda e quelli che esortano a studiare e prepararsi.

Aggiungo una parola riguardo al battibecco-Rodotà: credo che con il suo tardivo pentimento (sembra che dica, scusatemi che sono andato coi grillini, non avevo capito bene) il prof Rodotà "se la fa se la dice se la ride" faccia tutto da sè: ogni risposta diventa superflua.

L'Obiezione è la solita: siamo nelle condizioni fallimentari illuminate e riassunte da DiCori e da Corda avendo delegato per decenni ormai gli Esperti, spesso autoproclamati: politici giuristi economisti imprenditori ecc.
VOGLAIMO FINIRLA? è chiaro che se si vuole cambiare qualcosa si deve CAMBIARE DELEGATI, e che questa razza di esperti non fa gli interessi del paese ma quelli di una piccola eccelsa classe dominante ed i propri: vedi l'insistenza ed i modi subdoli con cui adesso si impone la "riforma della Costituzione" al posto del necessario cambiamento della legge elettorale.
Bisogna trovare altra gente, e noi pensiamo che facciano al nostro caso delle persone oneste e nuove, con una preparazione media e la buona volontà di studiare e prepararsi a questo immane compito.
Insomma, la situazione odierna è ciò che gli esperti hanno saputo fare finora, quindi è meglio che adesso facciano gli inesperti.
Ho l'impressione che anche Rodotà stia rivendicando un'appartenenza alla classe degli esperti di sempre.

Ciao EUSTON

p. ., firenze Commentatore certificato 04.06.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Questa è la realtà che la gente deve conoscere. Storicamente, sappiamo che l’ignoranza delle masse consente al potere di mantenere la propria egemonia fino a quando non crolla tutto. Quando accadrà, si assisterà, come sempre, alla «vendetta dell’ignoranza». Quando le masse, tenute per anni all’oscuro della reale situazione, si trovano a subire gli effetti di un tracollo che coinvolge la loro esistenza materiale e le condizioni minime di sopravvivenza, reagiscono con rabbia, emozione e violenza. Dalle ceneri di tale violenza, si riparte per ricostruire un sistema quasi identico al precedente. È accaduto in politica, in economia, nei costumi, in tutti i sistemi che sono andati in crisi.

Il fallimento delle imprese dell’economia reale sarà il primo segnale del futuro tracollo. Seguirà il tracollo delle banche e delle grandi finanziarie internazionali, che non riusciranno più a «mantenere il giro» mediante il quale riescono ancora, per poco tempo, a far fronte agli impegni presi con gli investitori. Questo duplice tracollo provocherà quello monetario. Le monete, oggi considerate mezzi di investimento solo perché producono reddito finanziario, non potranno resistere all’enorme differenza fra il loro valore reale (ciò che realmente rappresentano) e quello nominale.

E sarà il caos. Il potere d’acquisto delle monete perderà fino al 95 per cento. Il prezzo dell’oro e degli altri metalli preziosi salirà dapprima a livelli inimagginabili, per poi scendere precipitosamente, perché l’oro, il platino ed i diamanti non sono energia, né acqua, né cibo, né salute, né mezzi di produzione.
Non si tratta di catastrofismo ma di logiche previsioni della realtà che ci attende e che possiamo modificare soltanto se ci rendiamo conto che così non si può più andare avanti. E se prendiamo coscienza che il sistema artificiale che abbiamo inventato e del quale andiamo fieri è diventato troppo insostenibile per il sistema naturale, compreso lo stesso sistema umano.

carmine felice, campobasso Commentatore certificato 03.06.13 23:33| 
 |
Rispondi al commento

RISCHIO ITALIA E RISCHIO MONDIALE

«Il rischio Italia non è diverso da quello di tutta l’economia mondiale»

La finanza speculativa ha provocato un aumento della concentrazione della ricchezza. Perciò si sono ridotti i consumi e, di conseguenza, la produzione di ricchezza reale. Sono tante, in tutto il mondo, le imprese industriali e commerciali con consistenti perdite di gestione, perché i ricavi non riescono a coprire i costi di produzione e gli oneri finanziari. L’unica risposta del sistema bancario e finanziario internazionale è stata la prassi, ormai comune, di trascinare le imprese in perdita nella bolla speculativa, ingenerando in esse la prospettiva di coprire perdite reali con redditi virtuali ma, in effetti, per servirsi dei loro assets (mezzi di produzione) per compiere ulteriori operazioni finanziarie.
Banche, società di revisione, le stesse istituzioni pubbliche tollerano, quando non moltiplicano, la propensione alla finanza virtuale. Lo fanno sia per motivi di carattere monetario, sia per mantenere attivo ed accrescere il volume delle operazioni finanziarie, da cui sono tratte le risorse liquide necessarie a pagare dividendi ed interessi altrimenti inesistenti.

Si è arrivati al punto che le banche fanno emettere da loro partecipate obbligazioni a lungo termine, che non potranno mai essere rimborsate, al solo scopo di percepire i compensi per il collocamento con i quali coprono le perdite. Questo hanno fatto nel 2003 i più grandi gruppi bancari di molti Paesi europei ed asiatici e degli Stati Uniti.

carmine felice, campobasso Commentatore certificato 03.06.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Se questo vergognoso e incapace governo, frutto di un orrendo inciucio che pare mettere insieme "il diavolo e l'acqua santa (putrefatta)" ci condurrà ad ok verso le elezioni presidenziali come lo si era già intuito con la messinscena del Giorgio Bis. Questi a breve si dimetterà x ovvie ragioni e non solo ma anche x precisi calcoli di successione. Il furbo e diabolico Alsilvione è già pronto a candidarsi per la presidenza e ne sono certo,egli sarà il primo eletto e prenderà a tutti gli italiani per i fondelli, soprattutto i giudici. Ai nostri/vostri/loro politici non interessa nulla di risolvere la gravissima crisi economica,la disoccupazione, ecc sono stati proprio loro a scavare la fossa alla nazione italiana. Se ci fossero dei problemi politici di qualche tipo, allora la potente Massoneria P2 sempre dietro le quinte, metterà in scena un'altra stagione di terrorismo affinché le pecorelle torneranno all'ovile. Sono esperti della manipolazione delle coscienze, ne abbiamo fin troppe di prove, basti vedere come le "vittime" osannano i loro aguzzini!!!

Stefano Monacò, Trapani Commentatore certificato 03.06.13 22:42| 
 |
Rispondi al commento

DI MAIO a LA 7 110 e lode
semplicemente perfetto

antonio noziglia, genova Commentatore certificato 03.06.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento

lo ripostero' fino alla noia, e no cpaisco perche viene cancellata una realta' cosi schiacciante?

la prima legge da varare pres. Napolitano, e':
diminuire il numero dei parlamentari servizi compresi..

si comincia sempre dal basso a fare tagli?


Francia : 321 senatori eletti per 9 anni. Dopo questa data, il termine è stato ridotto a 6 anni mentre il numero di senatori aumenterà progressivamente a 346 nel 2010. I Senatori sono eletti a suffragio indiretto da circa 150.000 grandi elettori: sindaci, consiglieri comunali, delegati dei consigli comunali, consiglieri regionali e deputati.

L'Assemblea Nazionale è formata da 577 membri noti col nome di deputati, eletti in un collegio elettorale uninominale a doppio turno, con la seguete distribuzione:

USA numero di componenti dell'assemblea di tipo parlamentare- attualmente è di 435
Il Senato è invece formato da 100 membri (2 per ogni Stato federato).

in germania:

La prima camera, il "Bundestag", ha 614 deputati (ma il numero può variare da una elezione all'altra) che sono eletti dal popolo ogni 4 anni. Nella sua funzione corrisponde alla "Camera dei deputati" in Italia. Qui vengono elaborato, discusso e approvato tutte le leggi.
La seconda camera, il "Bundesrat", è invece una rappresentanza delle regioni. Questa camera ha solo 68 deputati che non sono eletti dal popolo, ma sono delegati dai governi delle regioni.
IN ITALIA??
945 servizi inclusi??

sandro bunkel Commentatore certificato 03.06.13 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Il discorso del Presidente è condivisibile ma.....
verbo volant.....vogliamo i fatti.. ..altrimenti non sono i nostri figli ad essere dei bamboccioni!!!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato 03.06.13 17:47| 
 |
Rispondi al commento

una Radio tutta nostra ci porterebbe vantaggi immediati:

- diffusione del nostro programma a tutti gli italiani
- diffusione delle notizie politiche e dei lavori del parlamento
- farebbe da sponda ai comizi di Beppe o dei nostri rappresentanti in campagna elettorale
- si creerebbe un ambiente di discussione tutto nostro, al di fuori dei media di regime
- non avremmo fra i piedi i giornalisti faziosi
- i nostri rappresentanti potrebbero confrontarsi con la gente senza avere paura del confronto
giornalistico
- potremmo passare tutte quello notizie che gli altri media filtrano per accomodare il potere
- potremmo fare delle dirette con le nostre sedi distaccate sul territorio per sapere
come vanno le cose e quale azioni il nostro movimento intraprende
- potremmo usare la pubblicita' per ripagarci la radio
- potremmo sponsorizzare qualunque tipo di manifestazione pubblica e non
- potremmo organizzare tavoli di confronto radiofonici con i cittadini
- potremmo analizzare con verita' le elezioni politiche e spiegare ai cittadini come possono
utilizzare al meglio il loro voto
- inoltre grazie al digitale potremmo essere ascoltati anche tramite la tv che gli italiani
hanno in casa

e tante altre cose........
LA RADIO SAREBBE UN COLLANTE UNICO TRA NOI E GLI ITALIANI
che insieme a tutte le altre azioni di propaganda sul territorio potrebbe
portare tante persone alla conversione politica.

RADIO DA AFFIANCARE AL BLOG e a tutti gli altri mezzi di propoganda tradizionale

Insomma CARO BEPPE per noi e' arrivato il momento di pensare in GRANDE e alla GRANDE!!!!!
ti preghiamo non tenere rinchiuso il movimento
in un lazzaretto, e farci considerare dalla massa degli appestati da evitare
non tenerci racchiusi!!!!USCIAMO FOURI DAL GUSCIO!!!!VOGLIAMO LA RADIO UFFICIALE dei 5 STELLE!!!!

Francesco Elia1 () Commentatore certificato 03.06.13 15:59| 
 |
Rispondi al commento

Gli errori del Movimento 5 S sono venuti subito alla luce e si discutono, si correggono anche attraverso le nostre critiche e questa è la differenza...
Gli errori degli altri politici, di tutti gli altri politici si nascondono, non vengono mai alla luce neanche dopo 20, 30 anni e non li correggono mai ecco perchè il M5S andrà lontano io gli credo e mi fido i suoi valori sono i miei e l'ONESTA' è il valore più importante.

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato 03.06.13 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un post intelligente.Riassumo il mio pensiero:
Alle politiche ha vinto soprattutto la protesta
Dopo la vittoria,pensavamo di cambiare il mondo e non è successo nulla di simile
Se noi siamo il 25%,abbiamo contro il 75%,a meno che non riusciamo a trovare alleanze su singoli punti,alleanze che vanno cercate e discusse
Con il Ns 25%,da soli non potremo fare nulla,lsolo portarli allo scoperto
Il 51% temo sia un sogno irrealizzabile;lasciamolo perdere
Le persone che ci rappresentano non erano pronte e non possono fare molto di più
I Ns rappresentanti sono stati scelti abbastanza male,senza adeguate verifiche di capacità e cultura
La gente non ne può più e continuerà a sostenere il 5* se sarà capace di capire i suoi errori e correre ai ripari.Quali gli errori?
8 milioni di elettori non possono tradursi in soli 45.000 votanti in rete
La rete non basta, bisogna entrare nei mass media,ma con gente competente,magari senza Grande Fratello
Bisogna pubblicizzare le iniziative politiche e i fatti,abbandonando insulti e aggressività inutili
Bisogna selezionare esperti,che sappiano sostenere i Ns rappresentanti in Parlamento
Bisogna lasciare un minimo di iniziativa ai Ns Parlamentari senza crocifiggerli al primo errore,perché errare umanum
Bisogna portare le proposte di legge sul Blog ed aprire la discussione
Lombardi e Crimi dovrebbero dialogare con la gente nei loro blog
Piantiamola di dare del troll a chiunque la pensi diversamente o molti si allontaneranno;la critica costruttiva è la base della crescita
Grillo e Casaleggio sono stati fondamentali e debbono continuare,ma non sono perfetti
Ai ballottaggi,un minimo di preferenze dovremo esprimerle,sulla base delle similitudini con il Ns programma politico
Ciò detto,siamo solo all'inizio.I volponi della politica hanno avuto 40 anni di tempo per costruirsi il loro apparato con i mezzi che conosciamo.Non sarà facile abbatterlo e ci vorrà tempo.Solo lavorando sodo e pubblicizzando quello che facciamo potremo progredire.

Claudio Scarponi 03.06.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

L'astensionismo è il primo partito in Italia e i partiti sono stati massacrati. Lo abbiamo capito. Ripeto lo abbiamo capito.

Ho anche capito che, mentre il movimento era stato capace di parlare agli indecisi e farli votare alle politiche, ha perso qualcosa per strada e non è riuscito a farlo di nuovo (voi lo avete capito?).

Ora ci vogliamo mettere a lavorare?
Smettiamo di ringhiare a tutti come cani rabbiosi (pure a quelli che sostenevamo 2 giorni fa e a quelli stessi che ci hanno votato)?
Parliamo di proposte concrete (la lista delle proposte del movimento fatte in parlamento fissa in homepage sarebbe un buon inizio)?
Lo facciamo in modo credibile ed efficace (il corso di comunicazione facciamolo fare a tutti)? Usiamo tutti i canali di comunicazione (solo internet in un paese dall'età media molto alta e con bassa informatizzazione è una idiozia, a meno di non voler governare nel 2040)?

Grazie

Alessandro Spinozzi 03.06.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo è corretto, peccato che l'insieme di tutto quello che il "Movimento" lascia trapelare all'esterno non sia altrettanto corretto. Ripeto ciò che ho sostenuto in altre opportunità, Grillo, doveva aver chiaramente "avvertito" che questo movimento si basa sulla volontà di realizzare una vera rivoluzione, dove la DISCIPLINA e l'obbedienza al Movimento, sono essenziali e indispensabili. Al contrario, da quello che si mostra pubblicamente, tanti, troppi, pseudo politici corrotti, pensano in proprio (o forse mossi da padrini occulti), mettendo in pericolo una strategia mirata a lasciare che la corruzione dilagante e questa "ammucchiata" ignobile e incredibile, con soliti vizi di saccheggio che questi stessi politici portano avanti separatamente prima e di comun accordo OGGI, li porti definitivamente all'auto distruzione.

rebyjaco 03.06.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Cari Cittadini e Caro Beppe,

il post sarebbe pure affascinante e ben argomentato se le sue fondamenta non fossero piene di sciocchezze. Tanto per citarne alcune: Malcom X non ha fondato le Black Panther ne è mai entrato nel loro movimento, per il piccolo particolare che è stato ucciso nel 1965 mentre le Pantere Nere sono state fondate nell’ottobre del 1966; oppure che nel 1986 Occhetto non era Segretario del PCI mentre lo diventerà nel 1988 dopo le dimissioni di Natta; o ancora che nel 1986 non ci fù nessuna consultazione elettorale (le ultime furono le regionali del 1985 e le successive le nazionali del 987; la crisi di governo che porto dal Craxi I al Craxi II fu causata dal mancato voto di una legge “con richiesta di fiducia”).
Ma al di là di questi appunti quello che voglio chiedere è: dando risalto a questo post tanto da pubblicarlo in prima pagina il M5S lo si vuole avallare come “linea d’azione”?
Perché sembra che in esso siano contenute due indicazioni su cui chiedo chiarimenti:

1) “Bettino Craxi li stracciò letteralmente, come se avesse preso il 50%.” A prescindere dalla veridicità sull’esistenza di questa riunione, Craxi fece “pesare” politicamente i suoi numeri formando due Pentagoverni (come vennero chiamati allora) con DC - PSI - PSDI - PRI –PLI.
Quindi, dietro questa indicazione, il M5S vuole fare accordi ed entrare in un governo, magari col PD??
2) “non si è mai parlato di Politica, ma si è vissuti all’interno di una gigantesca nuvola di perenne campagna elettorale, iniziata lo scorso settembre”
Quindi Grillo deve smettere di andare in giro per l’Italia col camper, almeno dove non si vota??

Direi che i punti sono fondamentali rispetto alla conduzione politica degli ultimi 3 mesi, quindi sarebbe bene che venissero ben chiarite le posizioni del M5S. E che magari questi chiarimenti avessero l’ufficialità dei portavoce, per evitare altri (ulteriori) malintesi.
Almeno noi evitiamo la "politica dei proclami"! ;)

Gabriele Gigli, Montemarciano Commentatore certificato 03.06.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento

Mi sento avvilita dalle ultime elezioni, ho come l’impressione che stiano riuscendo a metterci nell’angolino.
Non molleremo però… sono certa che saremo un osso duro da mordere.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 03.06.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutti, solo per precisione : Malcom X non c'entra niente con le Black Panters ,gruppo di ispirazione marxista la cui leader era Angela Davis, Malcom X era leader di Nation of Islam,gruppo fondamentalista islamico.

alberto paci, alberto_paci@libero.it Commentatore certificato 03.06.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento

come dicevo prima LE FORZE DELL'ORDINE INCLUSO GUARDIE FORESTALI SONO...328.368.. SOTTO CONTROLLO DEI CORROTTI POLITICI...PAGATI DALLE NOSTRE TASCHE....PENSI CHE UN PAIO DI MILIONI DI GRILLINI BASTINO ? ( SIAMO MOLTO DI PIU') ANCHE SENZA ARMI PESANTI, CON MOLOTOV, FORCONI, BOMPOLE DI GAS , POTREMMO FAR SCOPPIARE SOTTO IL CULO DEI DELINQUENTI POLITICI ELIMINANDOLI PER SEMPRE DALLA FACCIA DELLA TERRA ! APPENA PERDONO LA VITA UNA PERCENTUALE DI CHI LI DIFENDE, VEDRAI CHE SI METTERANNO DALLA NOSTRA PARTE ! DOPODICHE'
SEQUESTRO DI TUTTO CIO' CHE HANNO RUBATO NEGLI ULTIMI 30 ANNI. CHIUSURA IMMEDIATA DEI CONFINI ITALIANI E CONTROLLO TOTALE DEL NOSTRO DESTINO E MONETA...RIMPATRIO IMMEDIATO DEI GLANDESTINI, DEI ROM, E TUTTI GLI STRANIERI CHE NON HANNO UN LAVORO SICURO...SIAMO AL 100% AUTOSUFFICIENTI..NON ABBIAMO BISOGNO DI GERMANIA, EUROPA...E NESSUNO CHE CI IMPONE TUTTO !
DATTI DA FARE PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI !

luciano n., aprilia Commentatore certificato 03.06.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, riprendiamoci il NOSTRO ORGOGLIO ITALIANO E DIMOSTRIAMO AL MONDO COSA SAPPIAMO FARE. CERTAMENTE PER PRIMO DOBBIAMO USCIRE DAL DOMINIO FRANCO-TEDESCO e poi MODIFICARE l'EURO, con un VALORE MINORE e più CARTACEO. INOLTRE DOBBIAMO UNIRE I PENSIERI DEGLI ADERENTI AL MOVIMENTO 5 * e FARE IN MODO CHE LE IDEOLOGIE siano quasi uguali ed omogenee per tutti, dobbiamo seguire oltre che un programma anche uno statuto o delle linee guida per evitare di disperderci e restare così uniti contro tutti i possibili speculatori approfittatori. Grazie Beppe. Vinci e Stravinci. Ciao Pasquale Bianchi

pasquale bianchi 03.06.13 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, attendevamo con ansia qui' a Taormina la tua venuta ed invece ci hai preferito a Mascalucia. Abbiamo in questo momento serie difficolta' a reperire le preferenze circondati come siamo da vecchi lupi famelici in attesa di divorare gli ultimi bocconi chiusi nelle casse comunali. Abbiamo ottenuto 600 preferenze su 6000 votanti nelle regionali, 1800 nelle politiche e....rischiamo il DEBACLE nelle amministrative. Qui' i nostri ex elettori si stanno svendendo per fame!!!! URGE LA TUA PRESENZA!!!!

piero arrigo, taormina Commentatore certificato 03.06.13 00:01| 
 |
Rispondi al commento

OCCUPIAMO LA PIAZZA !
Siamo totalmente d'accordo che le competizioni politiche ed amministrative non si possono confrontare e che, senza dubbio, il risultato del M5S è stato indiscutibilmente in crescita ovunque (sempre rispetto alle scorse amm.ve), fino ad arrivare al caso di Pomezia dove dal 7 % del 2011 siamo oggi al 24,6 e si va al ballottagio. Ma una cosa mi pare inequivocabile, se alle politiche abbiamo canalizzato l'incazzatura e la speranza del 25 % degli italiani e per questo siamo riusciti a portare dentro oltre 160 dei nostri (e a mandarne a casa 160 dei loro), è ugualmente vero che dopo non siamo più riusciti a raggiungere quei milioni di italiani, bombardati dai media anti-M5S 24 ore su 24, per poter trasmettere loro il lavoro immane che viene svolto quotidianamente alla Camera e al Senato dai “grillini”.

Noi “addetti al lavoro” conosciamo benissimo la strizza che i media e l'apparato partitico hanno del M5S , ma la gente non lo percepisce e continua quotidianamente a dire (ognuno di noi ne ha conferma nel suo privato ) che stiamo sbagliando perchè avremmo dovuto sostenere Bersani , e poi Prodi e avremmo dovuto parlare coi giornalisti , avremmo dovuto fare qualcosa in più per il ns territorio, avremmo …

Nessuno realmente sa, se non i pochissimi che si vanno ad informare sulla rete, che cosa stiamo facendo.

Esiste, di fatto, una lacuna mostruosa nella comunicazione con la stragrande maggioranza di chi ha votato il M5S, anche al punto di disertare le urne alle amministrative e di rinfacciarci il fatto che la prossima volta non ci sosterrà

In pochi sanno della restituzione dei 42 milioni di rimborsi elettorali, ma molti sanno che i nostri vogliono trattenersi la diaria, molti sanno che una grande quantità di incompetenti sono stati eletti, ma nessuno sa del supporto della rete e anche di assistenti validissimi, ...(segue) http://latina5stelle.it/wp/
https://www.facebook.com/latina5stelle?fref=ts
https://www.facebook.com/leo.timpone?ref=tn_tnmn

Leo Timpone 02.06.13 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Infatti... he he mi fanno sorridere prorio quelli alla Renzi che dicono e si rivolgono ai grillini delusi!! Ma quale delusi? il Cinquestellismo è una fede appena sbocciata!

Paolo Zurlo, Cittadella Commentatore certificato 02.06.13 20:03| 
 |
Rispondi al commento

QUALCHE SUGGERIMENTO FACILE FACILE AI DIRIGENTI POLITICI DEL MOVIMENTO.

Mi sembra di parlare da solo nel deserto (a parte qualche raro caso, oggi una blogger di nome Vale), ma poichè ci tengo al futuro del Movimento che è riuscito a fare il miracolo di unire elettori provenienti da tutti gli schieramenti, persevero e non mollo.

IL MOVIMENTO DEVE ESSERE TRASVERSALE E PERFETTAMENTE BILANCIATO PER ATTIRARE ELETTORI SIA DA DESTRA CHE DA SINISTRA.
Sino ad ora siamo stati troppo sbilanciati a sinistra e questo è il motivo per cui alle ultime elezioni abbiamo perso voti. Gli elettori ex di centro-destra hanno preferito non votare o rivotare pdl (vedi Alemanno).

PERCHE' NON VOLETE CAPIRE QUESTA COSA?

PERCHE' CONTINUATE AD AVERE QUESTO ATTEGGIAMENTO OSTATIVO VERSO GLI EX ELETTORI DI CENTRO-DESTRA CHE VI HANNO VOTATO A DECINE DI MIGLIAIA ALLE ULTIME POLITICHE?

PERCHE' NON DITE MAI NIENTE DI DESTRA, quando gli stessi Progetti Gaia e Prometeo che voi sostenete, sono impermeati di ideali Fortissimamente di Destra come:
-"l'eliminazione di tutti i paesi sottoposti a censura e limitazioni del web" tramite un terzo conflitto mondiale, in particolare l'Asia;
- il passaggio dell'Oligarchia Mondiale dal Gruppo Bilderberg a Gaia e Prometeo;
- il controllo di tutti gli occidentali con mezzi informatici, chi produce ha, chi produce paga, fine del parassitismo e dell'evasione fiscale;
- numero della popolazione mondiale abbassato alla soglia ideale di mezzo miliardo di persone.

Vi è un numero ENORME di elettori di centro-destra rimasti orfani dei loro partiti di riferimento, alle politiche vi hanno votato in massa, ora si stanno allontanando perchè non solo non dite mai niente di destra, ma quasi sostenete le idee di sinistra (un esempio su tutti, Di Battista pronto a sostenere la legge sulla cittadinanza agli stranieri).

Ripeto: IL MOVIMENTO E' TROPPO SBILANCIATO A SINISTRA E QUESTO E' UN GRAVISSIMO ERRORE POLITICO.

Siamo ancora in tempo.

SECONDO PROMETEO Commentatore certificato 02.06.13 19:45| 
 |
Rispondi al commento

ragazzi ho visto il comizio di Marina di Ragusa GRANDIOSO

Paolo Marri 02.06.13 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Pensate un momento alla legge sulla privacy, quando siete a tavola che mangiate con gusto qualcosa che vi piace tanto.....magari state ascoltando la tv per le notizie quotidiane...subito dopo viene fuori la pubblicità o dei pannolini per le donne, oppure del collante per le dentiere...che bel pranzetto vi state facendo! E pensare che per vedere quella robaccia lì davanti a voi, ci pagate anche il canone! Quando sareste voi a dovervi far risarcire per tutta la nausea che vi han fatto venire. Poi, il volume che si alza da solo quando inizia la pubblicità che vi stordisce! Io se potessi andrei da chi dico io (ma da persona civile quale sono, non lo farei mai) con un bel megafono a rompergli tutti e due i timpani.

vera m., roma Commentatore certificato 02.06.13 18:30| 
 |
Rispondi al commento

IL DISEGNO DI LEGGE SUL"RIFINANZIAMENTO"DEI PARTITI APPARE,PER NON DIRE ALTRO,SCONCERTANTE.ESSO EVIDENZIA,ANCORA UNA VOLTA,LARROGANZA DEI PARTITI STESSI A VARARE NORME IN APERTO CONTRASTO CON LA VOLONTA POPOLARE MANIFESTATA A SUO TEMPO CON IL NOTO REFERENDUM.OCCORRE CONTRASTARE IN PARLAMENTOE CON UNA FORTE CAMPAGNA MEDIATICA,TALE DISEGNO ,PRESENTATO DA RAIEDA MEDIASET COME UN GRANDE RISULTATO DELL,ATTUALE GOVERNO.SE ANCORA L,ESECUTIVO NON L,HA CAPITO ,IL FINANZIAMENTO AI PARTITI VA ELIMINATO E CON ESSO TUTTE LE ALTRE GABELLE DI CUI SI PARLA POCO COME IL FINANZIAMRNTO DEI GRUPPI PARLAMENTARI ED I TANTI BENEFICI DI CUI GODONO EX PRESIDENTI CAMERA E SENATO ED ALTRI EX RAPPRESENTANTI DI ORGANISMI ISTITUZIONALI COME QUELLI DELLA CORTE COSTITUZIONALE.E, VERAMENTE VERGOGNOSO CHE ,MENTRE MOLTI DEBBONO QUOTIDIANAMENTE COMBATTERE PER LA SOPRAVVIVENZA,V' E UNA OLOGARCHIA DI POLITICIE COLLETTI BIANCHI DELLABUROCRAZIA CHE NON PERDONO COLPI CONSERVANDO IN OGNI OCCASIONE LE LORO POSIZIONI PRIVILEGIATE COME PER ES.PATRONI GRIFFI CORDIALI SALUTI MARCELLO FORESTIERE VIA MAZZINI 2 BOLOGNA

marcello forestiere 02.06.13 18:19| 
 |
Rispondi al commento

Ogni qual volta leggo un articolo di Sergio Di Cori Modigliani e come se mi iniettassero una dose di BUON SENSO nell'anima.
Mi auguro e vi auguro che leggiate ogni suo articolo sul suo blog: http://www.liberi-pensieri.info/
Grazie ancora Sergio.

Gaetano T., Crotone Commentatore certificato 02.06.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento

"L'uomo nuovo" non lo si costruisce nella dipendenza materiale del denaro... bensi' con le idee e i valori che con lotte culturali quotidiane si diffondono in modo non aggressivo.

LE IDEE E I VALORI DEBBONO ESSERE AGGRESSIVI.

E come si fa?

Come fai tu Beppe che con pazienza e ironia ...fai le piazze , conversi e respingi qualsiasi altra forma di diffusione ...finche' i mezzi di propaganda attuali non vengano smascherati , dai cittadini, come mezzi di ammaestramento di massa per sostenere gli oligopoli politico-sociali che dal dopoguerra si sono instaurati in Italia.

I numeri sono piu' deboli delle idee..lascia che dicano che in Italia c'e' un pollo a testa da mangiare e che la verita' sia che "LORO" invece mangino 50 polli a testa (parlando di numeri..la media e' giusta..nel suo totale)

Ormai deve essere "muro contro muro" .... i deboli
di carattere e di principi..devono abbandonare il movimento 5 stelle, non c'e' ombra di dubbio,

Purtroppo posso solo manifestare per iscritto il mio appoggio...vivendo in BRASILE, ma posso garantirti che anchew all' estero, gli italiani che per lavorare con merito sono emigrati come me ti seguono e ti appoggiano.

con stima
lorenzo

lorenzo faggion 02.06.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Se il dopo elezioni è così importante perché Grillo ha sbagliato proprio in quella fase? Si è isolato per mantenersi equidistante da PD e PDL pur avendo un'opportunità storica di realizzare almeno il 50% degli obiettivi del M5S, è su quelle realizzazioni che sarebbe stato giudicato dalla stampa e dagli elettori, invece ha lasciato che la stampa si divertisse sulle piccole contraddizioni degli eletti 5S e non poteva che essere così se grillo anziché misurarsi sui grandi temi del suo programma si perdeva sugli scontrini, per quanto io li consideri comunque molto importanti. Non poteva e non potrà che essere così, se il 5S attende la morte di PD e PDL per poter finalmente governare da solo senza occuparsi ora della realizzazione dei grandi obiettivi arruolando uomini onesti e competenti, organizzando grandi convegni sui contenuti specifici e partire quindi con la loro realizzazione, ma se non c'è una prospettiva di alleanza a medio termine nessuno ci stà e il movimento rischia di spegnersi insieme agli obiettivi che diventano vecchi e aleatori.
fulvio

fulvio randazzo, milano Commentatore certificato 02.06.13 15:27| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE !!! TV A CINQUE STELLE !!!!!
CLICCATEMI SE SIETE D'ACCORDO !!!


Complimenti per l'inizio del commento: ma non dimentichiamoci del doppio gioco d' America; quelle logiche Gangs dello Scorsese evolute a rivoluzionari lavoratori industriali carnivori, li amiamo di più per la loro violenza che per la lor elaborata cursilità. Purtroppo Obama è il prototipo di nero che piace al bianco! ma non troppo! infatti è nero! e la follia del bianco tace finchè gli conviene, ma se ne è accorto nella sua intellettualità nel cercare il cns anti armi1 e non lo ha trovato! ma non è strano! l' insetto sazio e indipendente forma gli aculei per la sua difesa quale scorpione, ma questi bianchi dedichi al lavoro non son altro che malati invasati nel compiacere e nel piacere innata gerarchie a seconda del riconoscimento libero che attribuiscono innatamente ad una persona a seconda della soggezzione che gli provoca: un po' come per gli italiani un coglione qualsiasi con una moschetta ed una voce rauca! Non scherziamo quindi quando ci incazziamo su attacchi fuori tempo verso gli elefanti! cose che alle classi dirigenti viene a pennello come la lite di De Niro in The Mission! con Cabeza! no! America ha molte filiali nel mondo: per esempio i partigiani in Italia. Ha agione Beppe ad arrabbiarsi con i media! contribuiscono per la sfiducia e odio di primedonne imponenti digrignadenti

robert aceti () Commentatore certificato 02.06.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Non venite a fare retorica
il M5S non deve fare alleanze con i ladri
i delinquenti e i vigliacchi del PD e del PDL
ma vi rendete conto che è una cosa assurda fare delle alleanze ma che futuro abbiamo se ogni giorno fanno una legge e subito c'è l'inganno
noi dobbiamo mandarli tutti a casa e subito
sperando che la gente riesca a capire che ormai siamo alle condizioni della grecia anzi un po' peggio.
Ogni giorno migliaia di operai perdono il posto di lavoro e loro che fanno nulla pensano solo a riempirsi le tasche stronzi maledetti.
Ci hanno messo col culo per terra hanno rovinato una civilta' bella e prosperosa
Dai beppe continua cosi che alla fine ne rimarra uno solo

Pietro D'Annunzio Commentatore certificato 02.06.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Di Cori
che per confermare l'asserito di Malcom,odia gli oppressi palestinesi e ama gli oppressori sionisti israeliani.

piersabatino deola 02.06.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Il buon grillo ha sbagliato tutto. Dalla sua posizione alla opposizione non potra' nulla contro questa nuova truffa. Se avesse accettato di "sporcarsi" un po' le manine e se fosse parte di una maggioranza di governo davanti a queste azioni banditesche potrebbe opporre una possibile caduta del governo. Stante le cose come stanno potra' solo continuare a inviare anatemi maledizioni e strali che rimarranno aria fritta. Grazie grillo, hai messo in congelatore un potere che avrebbe avuto un valore immenso. E tu lo hai sprecato!!! Hai tradito molti di coloro che ti hanno votato. E i tradimenti, la storia insegna, si pagano sempre. Prima o poi, si pagano

graziano bulgarelli 02.06.13 11:00| 
 
  • Currently 1.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo!

Clara cosentino 02.06.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

COME PUO UNO CHE GUADAGANA 350MILA EURO ANNO PARLARE DI SACRIFICI DI SPERANZA E FIDUCIA IN UNA GIORNATA COME OGGI SPENDONO 2 MILIARDI E CI SONO ANZIANI SENZA ASSISTENZA ANZIANI CHE CAMPANO CON 600 EURO DI PENSIONE

Paolo Marri 02.06.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, finalmente vedo un approccio intelligente dando voce agli altri, anche se Di Cori Modigliani è palesemente di parte.

Questa è la mia osservazione sull'articolo:

"...Pochi hanno ricordato che Marino stava quasi per essere buttato fuori dal partito in quanto fiero sostenitore di Rodotà, dell’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, della necessità della trasparenza, dell’immediato taglio dei costi alla politica, e addirittura sostenitore a livello nazionale dell’abolizione delle sovvenzioni all’editoria e giornali. Praticamente il programma del M5s..."

Ammesso che l'elezione (futura) di Marino sia il risultato di un qualche tipo di assist del M5S, ma conta solo Roma?
Anche Zingaretti è un finto piddino sostenuto dal M5S?

Al di la di questo qui dice:

"Ciò che il paese ha confermato è la bocciatura dell’attuale classe politica dirigente.
Gli elettori non sono andati di corsa a votare per il M5s perché il movimento – e ne è consapevole - non era in grado di poter esprimere una efficace, competente, adeguata classe dirigente da presentare in alternativa all’attuale quadro fatiscente offerto da PD e PDL. Non è ancora il momento."

Detto così sembra che non ci siano le competenze nel M5S per ricoprire certi ruoli istituzionali quando nella realtà non è vero.
Se poi il discorso è che il M5S non vuole proprio una classe dirigente ma arrivare al "1 conta per 1" è un'altro discorso, ma mi sembra ovvio che non possa fare in questo momento.
Quello che mi fa un po' storcere il naso è che per il Comune di Roma un proprio candidato il M5S ce l'aveva. Se l'intento era quello di appoggiare Marino di certo noto una contraddizione.
E poi non era il M5S che sosteneva solo i suoi? O è un discorso che valeva solo per le quirinarie?

Peter Ray 02.06.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, bisogna meditare seriamente su quanto proposto da Giulietto Chiesa, l'Idea del Governo Ombra è da valutare seriamente http://www.youtube.com/watch?v=CKYwtBNmdr4&list=PLBC14EF92F5004ECF

Filippo P., Maglie - (LECCE) Commentatore certificato 02.06.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

non condivido questa analisi, quello che conta nelle votazioni è la tendenza ad aumentare o a perdere voti ed il M5S ha perso. Il dopo elezioni il M5S l'ha gestito in maniera pessima.
Secondo me il M5S ha valori etici e morali superiori a tutti; ma facendo quattro conti non potrà mai governare da solo. Ergo bisognava incalzare il PD dandogli un appoggio esterno e fargli approvare parte del programma 5 stelle. Tutto il resto sono chiacchiere

Pietro Rasulo, roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 02.06.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2 milioni di euro per la parata militare “sotto tono” del 2 giugno

2,18 miliardi sono fondi del ministero per lo Sviluppo Economico che inoltre finanzia per intero le missioni all’estero
e 42 milioni provengono addirittura del ministero dell’Istruzione.

grazie Napolitano

paolo Marri 02.06.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente l analisi fatta sopra. È chiaro che ci sono tremende emergenze ma ahimè gli errori, ed il sistema sono cosi tanti ed è così incancrenito che non si può cambiare il tutto in pochissimo tempo, però siamo sulla strada giusta. Grillo che è il nostro megafono deve essere più magnanimo e soprattuto trovare con l aiuto di bravi comunicatori trovare dei metodi per cercare di accelerare questo passaggio.

Francesco DISSEGNA, Mussolente Commentatore certificato 02.06.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento

""LA VERA DEMOCRAZIA E' QUELLA RAPPRESENTATIVA:LA SOLUZIONE STA NELLA LISTA CIVICA UNICA COMUNALE""

Caro Beppe,la prima cosa da fare è quella di promuovere a livello dei comuni la lista civica comunale senza ballottaggio,perchè non rappresenta più la volontà dell'elettorato,ormai sempre relegato al ruolo di forzature,ricatti ed inciuci.Le persone oneste non saliranno mai in consiglio comunale,se verranno scvalcate da coloro,che solo perchè appartenenti alla lista vincente,con meno preferenze vengono eletti consiglieri.Chi vuole il bene del proprio paese,andrà a votare non più per un partito,ma per chi davvero lo possa rappresentare,per coltura,servizio ed umanità.In una lista civica unica i più disinteressati,lasceranno il proprio posto in lista per vedere il loro prescelto diventare sindaco,sacrificando la carica di consigliere comunale.Non so se gli altri,sapranno fare altrettanto,quando il voto è unico.Chi prende più preferenze fa il sindaco senza ballottaggio e gli altri in ordine di consenso elettorale diventeranno consiglieri comunali.E' così che la vera democrazia è degnamente rappresentata.Non c'è tempo da perdere,adesso che si sta per discutere di riforma elettorale.Occorre dimostrare cle il M5S è vitale e innovativo e potrebbe davvero richiamare l'attenzione dei media e dell'intera opinione pubblica.E' la passione e l'entusiamo di una nuova politica,che può sconfiggere l'astensionismo,che vuole solo dimostrare quanto è distante dai loro interessi della vita quotidiana la politica.Mandare i figli a scuola,assistere i malati,creare luoghi di vita sociale non deve avere alcuna bandiera di partito.Con la "LISTA CIVICA UNICA COMUNALE" si potrà davvero creare una città a misura d'uomo.
Il cittadino si sentirà sempre più protagonista e non più soggetto passivo a svolgere lavoro da gregario.Se si avrà una vera fede politica,si potrà andare lontano e forse l'Europa ci potrà guardare con una certa invidia,in quanto a novità ed efficacia costruttiva.

marianocoppola 02.06.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento

vorrei dire una cosa che non c'entra molto con l'articolo...
come mai se il parlamento e un luogo di proprietà dei cittadini i cittadini non possono entrarvi?
perche non possiamo assistere attivamente alle decisioni prese in parlamento?

alessio g., tavolondario@hotmail.it Commentatore certificato 02.06.13 03:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

articolo interessante se non fosse che è pieno zeppo di dati errati..... peccato perchè l'analisi perde di credibilità

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 02.06.13 03:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1) Nel 1986 non ci furono elezioni politiche, né europee, né regionali
2) Il PCI non è mai arrivato allo 0,8% di distanza dalla DC. Nel 1976 arrivò sotto di 4,3 punti, alle europee del 1984 arrivò sopra dello 0,3%
3) Risultati PSI: Politiche 1983 11,4% Europee 1984 11,2%, Politiche 1987 14,2%, Europee 1989 14,8%, Politiche 1992 13,6%
4) Occhetto fu segretario del PCI dal 1988 al 1991
5) Forlani fu segretario DC dal 1988 al 1992
6) Non ci sono mai state riunioni ufficiali tra questi 4 personaggi. Se ci fosse stata una riunione segreta, non ci sarebbe nessuna documentazione ufficiale da pubblicar

7) Malcolm X non è mai stato il leader delle Pantere Nere.

8) Il politico Zingaretti è Nicola, il fratello citato sarebbe il Commissario Montalbano.

9) A poker e burraco contano altri fattori, in tutte le versioni giocabili del tresette se non ti vengono le carte hai voglia a morì...

La ciucciarìa al potere!!!!!

Simone Ragozzi 02.06.13 02:28| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

questi politici giocano con le nostre vite ma soprattutto con i nostri soldi...maledetti

alessio g., tavolondario@hotmail.it Commentatore certificato 02.06.13 01:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel 1986 non vi furono elezioni politiche. Vi furono nel 1987 il segretario del PCI non era Occhetto ma Natta. La DC non vinse per 0.8 punti percentuali, il PSI non prese il 12.8% dei voti.
Occhetto era segretario di partito (il PDS non il PCI) nel 1992, prese il 16.6-17.1% di voti.
Mi sembra che diate numeri a caso... o avete pubblicato il blog di un Troll.

Fabrizio Serantoni 02.06.13 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Scrive Sergio di Cori Modigliani:

- “Se non state attenti, i media vi faranno odiare le persone che vengono oppresse e amare quelle che opprimono" Malcolm X, fondatore e leader del movimento Black Panthers -
ù

ROTFL !
Correggerete anche questa, dopo quella su Wellington a Trafalgar? :-)

Diego Trystero Commentatore certificato 01.06.13 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe,(GRANDISSIMO STRATEGA)mezzi di comunicazione tv giornali e giornalisti dipendenti,(tutto in loro potere)cercano di discreditarci con le loro falzità.NON CE LA FARANNO MAIIII!!!!.Diceva bonanima,(Andreotti)IL POTERE LOGORA CHI NON CE Là, da come si stanno AUTODISTRIGGENDO caro GIULIO,i tuoi DISCEPOLI stanno ribaldando il tuo concetto,cioè:IL POTERE LOGORA CHI CE Là,RIPETO CHI CE Là. WM5*SIEMPRE.

giovanni p., Macerata Commentatore certificato 01.06.13 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL GIOCO DELLE TRE CARTE
I giocatori delle tre carte sono più onesti dei politici, poiché pur utilizzando la loro abilità, una carta è diversa dalle altre due, mentre i politici sotto le tre carte hanno solo il finanziamento ai partiti fregandosene del referendum degli Italiani che avevano deciso di non più finanziare i partiti.
Noi che siamo dei semplici matematici vi dimostriamo la loro disonestà, pur tralasciando che l’attuazione del 2 per mille si verificherà tra quattro anni. Ora il contributo statale ai partiti è pari a circa 300 milioni di Euro, domani con il due per mille daremo ai partiti 1000 milioni di Euro.
Ecco la semplice valutazione matematica, le tasse che pagano ora gli Italiani sono pari a circa 500 miliardi di Euro, il due per mille di 500 miliardi di Euro è uguale a 1000 milioni.
500 miliardi x 2/1000 = 1000 milioni

romano panagin, torino Commentatore certificato 01.06.13 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, sicuramente lo saprai ma è ora di far conoscere al popolo elettore quello che siete capaci di fare. Dovete proporre delle leggi per tutti e farle approvare dal parlamento. Smascherare e sbugiardare coloro che vogliono leggi ad personam, ad albo ad lobby ecc.ecc..Nelle leggi cercare sempre i soggetti che ne trarranno un guadagno monetizzabile e farlo sapere affinchè si possano conoscere.
Legge nr.1 - Sono abolite le carceri.Fateci sapere chi non le vuole abolire e chi ci attualmente guadagna a 360 gradi (magistrati, avvocati ecc. ecc.)
Legge nr.2 - Istituzione dei centri di educazione e rieducazione. Art. 1 - Chiunque commetta reato, illecito, comportamento disdicevole può essere condannato a trascorrere un periodo di tempo nei centri di cui sopra.
Art.2- In base alla pena ci sarà il codice bianco,verde,giallo,rosso, Nero.
Art.3 - Nei centri è sospesa la democrazia.
Art.4 - Il personale tutto sarà sottoposto annualmente a visita psico attitudinale e vi sarà sempre un'azione di intelligence al fine di evitare abusi nei confronti degli ospiti.
Art. 5 - Gli ospiti svolgeranno i seguenti compiti lavoro,studio,formazione,sport,disciplina.
art. 6 - vengono adoperati i beni oggetto di confisca e le strutture dell' amministrazione penitenziaria ove compatibili.
Art. 7 - verrà impiegato il personale attualmente nell'amministrazione penitenziaria.
PS un codice nero - omicidio - ergastolo - ed un codice bianco - giudice che non redige in tempo le sentenze la permanenza varia da anni 40 per l'ergastolo ad un mese per il giudice che non redige in tempo le sentenze.
L'attività lavorativa sarà remunerata e la permanenza nei campi pagata o con il lavoro o con mezzi propri.
Centri per uomini e centri per donne.
Centri per clandestini e/o soggetti in attesa di espulsione.

Vedrete, sarà una bella battaglia ma le carceri così come sono non possono e non devono più esistere.
La riforma è a costo zero.

Dopsuva 01.06.13 22:28| 
 |
Rispondi al commento

Malcom x è stato un attivista delle Black Panthers , non il fondatore

ma la celebre citazione è la sua , ed è quello che conta

Tms S. Commentatore certificato 01.06.13 21:57| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO

NON VOGLIO CONTINUARE A COMMENTARE IL TUO POST PERCHE' E' RIEMPITO DI TANTI INTERVENTI CHIARAMENTE PROVOCATORI CARATTERIZZATI DAL CONCETTO : " TI HO SEGUITO FINO QUI MA ORA BASTA " CHE HANNO TARGA PCI, E CHE TU HAI CHIAMATO ALTRE VOLTE .. DIGITALE.
PASSANDO AL POSITIVO BISOGNA DIRE CHE QUESTO GOVERNO DI MARMOTTE , SE CREDE DI FARE FINTA E FARE INVECE 18 MESI DI ATTACCHI AL M5S STA PROPRIO SBAGLIANDO , PERCHE' NON BISOGNA DARE A INTENDERE CHE MOV 5S DARA' LORO IL TEMPO DI FARSI DISTRUGGERE .
C'E' PROPRIO IL RISCHIO CHE "IL RISO TOSTO TORNI IN PIANTO" ( DANTE ) E LA GENTE SI INCATTIVISCA E DECRETI CHE QUESTI FIGLI DI DEVONO SPARIRE E BASTA , E NEANCHE DARE LA FARSA DI 18 MESI DI NULLA FACERE , PER INVECE FARSI ATTACCARE .
ABBIAMO IN ITALIA UNA SITUAZIONE DI DOMINIO DELLA CHIESA SOPRA LO STATO COSTRUITA CON LA DISPOSIZIONE DI MINISTRI DA PARTE DI 4 GATTI , O 4 PEDOFILI O 4 CARDINALI SODOMITI O NON SODOMITI , CHE IMPONGONO A QUESTI MINISTRI DI NOMINARE CHI VOGLIONO LORO IN OGNI PARTE DELLO STATO ( VESCO-VILI O SEMPLICEMENTE VILI ).
LA PARTITA TRA IL M5S E LORO E' VINTA DA 8.000.000 DI PERSONE CONTRO 4 GATTI , O 4 PEDOFILI O 4 CARDINALI , E NON SERVE NEANCHE SFORZO , PERO' NON BISOGNA ESSERE INGENUI NE' CREDERE CHE CADRANNO DA SOLI , SENZA ESSERE COLPITI .
LA CHIESA DISTRUGGE GLI STATI IN TUTTO IL MONDO E QUINDI BISOGNA FARE UN COLLEGAMENTO.

BISOGNA RIPORTARE LA CRISI ECONOMICA A QUELLO CHE E' , CIOE' UNA MANIPOLAZIONE FATTA DA CHIESA CATTOLICA E SUE SOTTOMESSE BANCHE EBRAICHE AMERICANE , CHE GIA'HANNO FINANZIATO LA II GUERRA MONDIALE PER SALVARE IL COMUNISMO CHE E' L'ARMA DI DISTRUZIONE DI MASSA DELLA CHIESA CATTOLICA E CHE ORA INFILTRATO IN OGNI SETTORE CI PRESENTA IL CONTO DI UCCISIONI , PERCHE' LA CHIESA UCCIDE E IL COMUNISMO E' IL SUO SICARIO PER TUTTO IL SECOLO XX, E ORA SI FA CON LA DISOCCUPAZIONE FATTA DISTRUGGENDO L'ECONOMIA .
LO SPREAD NON ESITE MA E' COSTRUITO ED E' DA GALERA . LA CHIESA CREDE CIO' FACILE -FACILE !?

PROF MARCELLO PILI 01.06.13 21:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Malcolm X non è stato fondatore e leader dei Black Panthers, c'entra un cazzo ...
Vabbè.

Marco Poli ( bufalo70 ) 01.06.13 21:13| 
 |
Rispondi al commento

sempre x giuseppe

il mess. precedente che ho scritto , lo avevo pubblicato in data 26/05 sul post riguardante il tracollo economico

e riguarda , appunto , il debito pubblico

ciao

Tms S. Commentatore certificato 01.06.13 20:48| 
 |
Rispondi al commento

x giuseppe

Questa crisi , NON è affatto la conseguenza( come vi propinano improvvisati ed incapaci economisti della tv o mediocri giornalisti davanti piazza affari ), di aver vissuto sopra le possibilità e dell'alto DEBITO PUBBLICO

Questa crisi è la logica MESSA IN ATTO di una distribuzione di potere e controllo dei territori voluta da 5 persone che hanno comprato i 2 Paesi più importanti ( USA e Gran Br. )

come ?

UTILIZZANDO un sistema di contraffazione vecchio come le prime banche olandesi :

LA RISERVA FRAZIONARIA

ovvero ,

L'obbligo per LEGGE delle banche di tenere SOLO il 2% della liquidità dei depositi totali.

in poche parole , NON prestano denaro Reale , ma SOLO i debiti dei correntisti.

Ma veramente pensate che le banche avrebbero prestato a TUTTI , anche a chi non fosse in grado di restituirle , le somme che chiedevano in passato? FALSO

Come fanno a prestare soldi che non hanno se nessuno glie lo permettesse ?

E se lo stesso Stato permette tale contraffazione legale ( perchè se lo fate voi di creare denaro dal nulla , andate in galera ), mi spiegate cosa serve avere un paese "virtuoso" ? Virtuoso di chè ? .. di avere tanti cittadini che non hanno denaro sul c/c , ma solo il DEBITO di qualcun altro ?

dai..

IL NOSTRO DEBITO PUBBLICO E' OLTRE IL 2000 MILIARDI PERCHE' L'HANNO VULUTO FAR ARRIVARE ALLA SOGLIA DI " IMPOSSIBILITA' DI ESTINZIONE", OVVERO , AVEVANO GIA' PROGRAMMATO DI COMPRARE L'ITALIA E LA SUA SOVRANITA' SIN DAGLI INIZI DEL SECOLO ( è documentato , le stesse banche private americane ed inglesi avevano finanziato la II° Guerra Mondiale per ricomprarsi i paesi subito dopo , GRAZIE al debito creato dalla ricostruzione ).

Se non vuoi prestare denaro , NON lo presti ..

Ma questo è solo l'inizio di un discorso ben più ampio .. che farò in seguito.

/

" Quando il cannone tuonerà , e scorrerà il sangue nelle strade .... , quello è il momento di comprare "

barone Nathan Rothschild ( 1777/1836 )



Tms S. Commentatore certificato 01.06.13 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
permettimi di dirti di rimettere il piede sull' accelleratore perche' e' evidente che hai abbassato la guardia subito dopo il voto nazionale. Se hai paura per la tua incolumita' lo capisco,ma devi dirlo. Capisco anche che i poteri forti abbiano cercato di fermarti,ma non ci si puo' ormai tirare indietro. Se continui cosi' pian pianino si ritorna indietro.
Tira fuori nuovamente la grinta e vedrai che si vince dappertutto.
Sinceri Saluti

enrico corona 01.06.13 20:36| 
 |
Rispondi al commento

""BISOGNA CREDERE NELLA LISTA CIVICA UNICA COMUNALE""

Caro Beppe,se non s'instaura un vero collegamento con la base dell'elettorato a livello dei comuni,il cittadino non prenderà mai sul serio i cambiamenti della politica.Schierarsi in campagna elettorale con dei candidati sindaci scelti dai vertici dei partiti,secondo convenienza e non per convinzione della base,porta ad una disaffezione dalla politica e quindi dal non voto.Quanto sarebbe meglio,se fosse il cittadino a scegliere il suo candidato sindaco,partendo dal basso.Avremmo sicuramente più fede politica e rispetto per le istituzioni,con grande vantaggio per la democrazia.Il cittadino non vuole entrare in conflittualità per schieramenti precostituiti e fatti personali.Una "LISTA CIVICA UNICA COMUNALE"vedrebbe una partecipazione massiccia dell'elettorato,sentendo su di sè il cittadino il peso della responsabilità sulla scelta del sindaco.E' su questo che si giudica lo spessore della democrazia e la legittimità dei partiti,quando il corpo elettorale partecipa in massa alle votazioni.Il primo che prende più voti senza ballottaggio fa il sindaco e gli altri,in ordine decrescente di consenso elettorale i consiglieri comunali.Questo permetterebbe al sindaco di amministrare senza ricatto,non essendoci più i portatori di voti,in quanto ognuno penserebbe per essere eletto a se stesso.La democrazia è quella rappresentativa ed è giusto che chi prende più preferenze,sieda in consiglio comunale.Si deve dimostrare all'opinione pubblica che il M5S,sa portare idee nuove a vantaggio di una ampia partecipazione elettorale.Nel varo della riforma elettorale bisogna battersi per "LA LISTA CIVICA UNICA COMUNALE" se si vuole rafforzare il collegamento con la base.L'astensionismo delegittima partiti e movimenti.E' dovere di ogni classe dirigente,trovare formule nuove che portino i cittadini al voto.E' in questo modo,che la gente ritrova la fiducia nella politica e molte persone oneste possono tranquillamente farsi avanti.

marianocoppola 01.06.13 20:35| 
 |
Rispondi al commento

L'esercito di Silvio?
E poi i lobotomizzati mezzo ebeti sarebbero i 5S?

massimiliano c. Commentatore certificato 01.06.13 19:59| 
 |
Rispondi al commento

non ce ne frega un cazzo di analisi e commenti come questi. perchè non riesco a capire la mia busta paga? perchè quando compro carburante per l'auto aziendale devo compilare una cazzo di scheda e comprarmi anche quella? perchè devo versare a più enti previdenziali per cui i miei vfersamenti servono a pagare doppi e tripli stipendi? ... e mille altri banalissimi perchè che però tutti insieme fanno andare a puttane il paese e opprimono economia e cittadini!

garimba 01.06.13 19:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe prima che potessi dare fiducia e pensare che dobbiamo a tutti i costi lottare contro le SpA chiamate partiti costituite da un AD e una serie infinita di azionisti che per cinque anni pensano solo ai propri interessi infischiandosene della povera gente, comunque dicevo prima, stavo facendo un confronto, chio ci avrebbe governato meglio questi gozzovigliatori, o l'organizzazione chiamata Casalesi, dopo varie analisi sull'assistenza agli aderenti, e alle famiglie dei simpatizzanti davano da poter vivere dignitosamente. Forse chissa?

Giancarlo Busso 01.06.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

AH AH AH
AVETE TOLTO I "COMMENTI PIU' VOTATI"

ENNESIMA DIMOSTRAZIONE
CHE I GURU GRILLO-CASALEGGIO

E I LORO SOLDATINI ELETTI

VOGLIONO NASCONDERE LE CRITICHE
PERCHE' LORO NON SOPPORTANO
LA LIBERA ESPRESSIONE!!

E PENSANO CHE I NOVE MILIONI DI ELETTORI
DELLE POLITICHE
SIANO TUTTI POVERI SEGUACI PRONI AL LORO COSPETTO

CARI DIRIGENTI M5S
NON HANNO AVETE CAPITO UNA MAZZA!!!!

GLI ELETTORI DI M5S SCAPPANO
SE SENTONO PUZZA DI DITTATURA!!!

E VOI SIETE SOLO PICCOLI DITTATORELLI DI PERIFERIA

raff c., pavia Commentatore certificato 01.06.13 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Bell'articolo, ritengo che sia giusto non fare alleanze con partiti e persone che non hanno nessuna intenzione di cambiare pagina (vedi la politica del governo e dei parti che lo sostengono), ma penso che sia il momento di far comprendere a tutti ciò che il M5S pensa, propone e fà, anche a coloro che non seguono il movimento attraverso internet.

Rodolfo Lanza 01.06.13 19:31| 
 |
Rispondi al commento

Ciao beppe, e vero, come diceva Malcolm X, ci provano a far odiare agli oppressi e amare a quelli che ci opprimono,oppure possiamo dire, che hanno trasformato la verità in bugia,e la bugia in verità.
Finite le elezioni,si ha dato inizio a un bombardamento contro il M5S . Quando lo Stato borghese inizia a perdere i pezzi, è molto pericoloso--può uccidere anche sua madre.
Comunque, la criminalità organizzata e i traditori del M5S,faranno di tutto per distruggere il MOVIMENTO, quello che non sanno, è che, non si può distruggere la volontà popolare,per che è una forza consapevole che un mondo migliore si può.
Beppe, penso che è arrivata l'ora di capire che cosa è l'stato borghese?- bisogna discutere nel seno del movimento.
Lo Stato e le sue strutture,compreso la costituzione appartengono ai ricchi.
Luis Martinez

Luis Martinez, Rimini Commentatore certificato 01.06.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Cioè fatemi capire, l'articolo è inventato per la maggior parte e nessuno dice niente? Ma non potete credere sempre a tutto quello che è scritto qui sopra!

Ritmo1983 01.06.13 19:13| 
 |
Rispondi al commento

SVEGLIA, gli italiano vogliono che si tolganol sovvenzioni ai media e ai partiti di un solo taglio netto e non a tappe come stanno cercando di approvare la vecchia guardia dei partiti. Denaro che deve essre messo sul lavoro e sopratutto che lo Stato paghi agli imprenditori i 120 miliardi che deve da anni solo cosi' potra' aprirsi la strada del lavoro. Date a Cesare quel che' di Cesare come fanno a sostenersi le piccole e garndi imprese se proprio lo Stato e' il primo staffatore del Paese?
Subito le riforme, la nuova legge elettorale la lotta contro l'evasione fiscale. Il Movimento 5 Stelle ha ragioneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!

renatro farina caracas 01.06.13 19:11| 
 |
Rispondi al commento

Mi dispiace dirlo ma da tempo seguo il movimento ed adesso che avevamo l'opportunità di fare qualcosa state sfumando tutto con vagoni di cavolate e stiamo pagando gli inesperti che abbiamo messo nel Governo per rappresentare il M5S.
Mi sono stufato di sentire sempre lamenti come una donna incinta,non facciamo mai niente e quel poco che si fa va in frantumi perchè non siamo capaci di portarlo avanti.
Quando era il momento di allearci con qualcuno ed iniziare a lavorare abbiamo preteso troppo ed ora ci ritroviamo con un pugno di mosche.
Nessuno ci caga più e fanno bene,dalle prossime elezioni cambierò partito,purtroppo non c'è nulla di meglio ma almeno voto chi si rimbocca le maniche e lavora e non chi sta li sempre a criticare e poi non fa mai nulla,è facile sparare a zero e dire o così o niente,il difficile è camminare su un percorso astioso e pieno di ostacoli che è la politica oggi.
Insomma il M5S mi ha deluso tantissimo,mai mi sarei aspettato tanto fumo da voi,davvero.
A pensare che ho fatto molta propaganda durante la campagna elettorale ,evidentemente erano solo belle parole,alla fine non siete stati capaci di cambiare nulla,anzi qualcosa è cambiato 'la stima e la fiducia che tanti avevano verso il M5S ora non c'è più'.

michel Manzella, Carosino Commentatore certificato 01.06.13 18:51| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Li manderemo tutti a casa è solo questione di tempo....questi ladri al governo padroni di inciuci e scambi di favori.

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato 01.06.13 18:40| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Bravi bell'articolo. Tuttavia c'è da aggiungere che la strategia politica non si limita a un pre e un post elezioni, ma si sviluppa in un lungo percorso che va dall'inizio di un movimento politico a l'installazione di una vera democrazia.
Per cui molta acqua dovrà ancora passare sotto il ponte, e molte altre battaglie dovranno essere combattute e vinte prima di vincere la guerra.

Tra l'altro siete in sintonia con un gesuita che sta combattendo la sua battaglia dall'altra parte del Tevere.

Giovanni_DP 01.06.13 18:32| 
 |
Rispondi al commento

La sacra alleanza dei conformisti è ormai mostruosamente alla luce del sole.
Destra e sinistra, giornalisti e politici, intellettuali e analfabeti vogliono che il M5s si riduca a un partito. Hanno paura che alla fine la gente si svegli e capisca che la democrazia reale non ha bisogno di parlamenti ma di Consigli, non ha bisogno di maggioranze ma di consenso articolato, a partire da opinioni diverse liberamente e fraternamente discusse tra uguali. Dal locale al planetario. La rivoluzione sarà culturale o non sarà e il M5s - cittadini di base o cittadini eletti - non deve cadere nella trappola. Da desiderio di cambiamento in fieri, transizione ancora incompiuta, deve resitere e non farsi recuperare dalle sirene di sinistra. Neanche le più oneste come Rodotà sono capaci di una rottura con il paradigma marcio della democrazia rappresentativa. Non immaginano altro che un capitalismo etico mentre la fine del capitalismo è la conditio sine qua non della salvezza dell'umanità. Che la volontà di vivere insorga dunque, in Italia e in Europa, perchè senza un'apertura continentale la nuova coscienza non andrà da nessuna parte.

Sergio Ghirardi 01.06.13 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Usciremo mai da questo "FALSO PERENNE"?
C'è chi ci può guidare, dobbiamo solo dargli sostegno!!!!
http://www.affaritaliani.it/cronache/aldo-moro-falcone-borsellino-imposimato-stragi010613.html

gene bianchi 01.06.13 18:11| 
 |
Rispondi al commento

CHI BEN COMINCIA E' A META' DELL'OPERA....COSI'SI DICE NO?..
....MOLTO BENE! ALLORA IL MOVIMENTO 5***** E' COMINCIATO CON UN BEL 25% DEI SUFFRAGI RISULTANDO IL PRIMO DEGLI ELETTI...

.....I PARTITI? TUTTI AL RIBASSO!...TUTTI PARTITI VERSO LA LORO SCOMPARSA, APPUNTO..

.....PER QUESTO, ORA, SONO TREMENDAMENTE INCAZ..TI COME UNA BESTIA!

Aldo B., Trento Commentatore certificato 01.06.13 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Cominciamo a scrivere solo una nota di approvazione su coloro che pensano e scrivono cose sagge sul Blog di Beppe Grillo. Cosi' facendo potremo intervenire in numero sempre maggiore e dimostrare che il M5S ha veramente un seguito universale. Grazie Sergio Di Cori Modigliani.

VINCENZO MARRA, NEW YORK Commentatore certificato 01.06.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Prima me la prendevo con i politici da 4 soldi che popolano tv, giornali etc. Adesso invece la colpa la do a tutti quelli che incontro e che si lamentano ma che ancora votano questi pseudo politicanti da strapazzo. La colpa secondo me non è del ladro che ti entra in casa, sicuramente la prima volta si ma se poi insisti a farlo entrare la colpa non può essere del ladro ma è tua che lo fai entrare in casa. La colpa è di chi vota e poi hanno pure il coraggio di lamentarsi. Ormai questi del PD&PDL neanche si nascondono più, ce lo stanno dicendo in faccia "GUARDATE CHE VI STIAMO ROVINANDO LA VITA, VOSTRA E DEI VOSTRI FIGLI!" Ce lo stanno gridando ogni giorno eppure ancora li votano e poi si lamentano. A tutti quelli che si lamentano del M5S, aspettate e vedrete perchè ogni giorno questo movimento si rafforza, e a tutti quelli che lo criticano dico, me fate pena e rabbia, ma più pena, poveri ebeti.

fabio b., roma Commentatore certificato 01.06.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Beppe..bravo! hai pubblicato questo bel post, ma soprattutto spero che tu abbia preso nota di quello che dice soprattutto alla fine, del tipo di sottrarsi al tritacarne mediatico che ci stanno facendo che è vero che siamo sulla strada giusta, ma questi criminali di pseudo-politici/giornalisti, ci mettono due secondi, e dico due non di più, a rigirare l' ennesima frittata e a demolire il moVimento.
Resistere, bisogna difendersi e resistere.

Filippo M., Arezzo Commentatore certificato 01.06.13 17:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LAVORO LAVORO LAVORO LAVORO
lo invocano tutti a cominciare da Napolitano ma poi ........
GIORNALISTI
DOCENTI UNIVERSITARI
AVVOCATI
MEDICI
INGEGNERI
ARCHITETTI
COMMERCIALISTI
COMMERCIANTI
ARTIGIANI
insomma chi può percepisce la pensione e.....contnua a lavorare alla faccia dei DISOCCUPATI giovani o vecchi che siano.
Ho provato a dirlo in quelle trasmissioni c.d. aperte agli ascoltatori ma, guarda caso, non sono stato richiamato.

Abbiamo il coraggio di farlo noi un intervento serio?
Ciao a tutti.
Mario Barrito

mario b., roma Commentatore certificato 01.06.13 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei tentare di far capire in Italia i Partiti e partitini sono tanti e voluti dal sistema solo per favorire le alleanze, per salvare le poltrone e non per programmare politiche per il bene comune. Tanti criticano la posizione del M5S che doveva allearsi con il PD che, secondo me, era solo il modo per distruggere il Movimento perchè non gli avrebbero consentito con il 25% di fare nulla o poco, comunque non sufficiente per realizzare il programma rappresentato agli elettori in campagna elettorale.In America ci sono solo due partiti democratici e repubblicani,in Inghilterra laburisti e conservatori.Pertanto è ora di finirla nel dire sempre le stesse cose e criticare Beppe Grillo solo perchè E' stato COERENTE. Chi voleva il PD o il PDL poteva farlo benissimo in piena libertà votandoli. Ora che stanno insieme al GOVERNO vedrete cos'altro vi combineranno;L'ITALIA ERA POVERA E LO DIVERRA' SEMPRE DI PIU';il BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO COME STANNO INCOMINCIANDO.

Luigi Gherardi, Lusciano Commentatore certificato 01.06.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualche volta ammettere di non aver centrato la comunicazione in modo soddisfacente facendo un piccolo bagno di umilta'rende piu' forti coloro che ammettono questo piccolo neo.Non si puo' dire che hanno sbagliato gli elettori perché si elegge un qualcosa in funzione dell'offerta che si riceve.Se l'offerta non e' chiara e' evidente che si possono avere delle sorprese.Con tutto questo non va demonizzato niente ma bisognera' chiedersi come meglio attivare una comunicazione chiara che interessi noi elettori.Da M5S io mi aspetto non solo una denuncia delle pratiche al limite di legge dei nostri politicanti ma anche proposte valide per rivoltare questo paese come un calzino ed un maggior spirito battagliero non solo nel PAPPAMENTO ROMANO ma anche sulle piazze; non aspettiamoci niente dai partiti in quanto impossibile per loro realizzare un nuovo modello di societa' che ci possa salvare dal baratro.Per esempio non basta parlare di abolizione delle provincie ma va ripensato tutto il sistema degli enti locali riducendoli nel numero,nei rappresentanti politici e nel sistema di gestione amministrativa in funzione delle esigenze del cittadino e delle imprese.Buon lavoro

barabba 01.06.13 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Non bastavano gli attacchi dei giornali di regime : ora assistiamo a questi intellettuali di sinistra (ieri Rodotà e oggi Arcais e domani chi ? ) che fino a ieri erano lo zerbino del PD criticando ma senza mai andare oltre... che vogliono dare "consigli" al M5S per farlo rientrare negli schemi di partito istituzionale.....Associandosi con l'opposizione interna del PD e SEL, Loro non sono mai stati capaci di costruire nulla senon idee vaghe e soprattutto vuote e oggi vorrebbero "consigliare" "nel bene il solo che è riuscito a stravolgere questo sistema e far capire che volendo si puo' fare altro, e il peggio puntellando la loro diatriba sulla solita solfa : gli errori del M5S a non aver voluto governare col PD...Arcais questo è prenderci per dei "Tonni"...mai il PD ha proposto al M5S di governare e sicuramente il M5S ha fatto errori di strategia, ma non si è piegato a 90 gradi davanti al cavaliere come avete fatto e fate voi da 20 anni ! Prima di scrivere andate a leggervi il programma del M5S e se trovate che fino a oggi la sua linea è stata diversa allora si che potreste criticare , ma per il momento il M5S segue il programma anche caro Arcais col rischio di vedere meno voti alle elezioni...e poi : da vecchio marpione della politica lei sa bene che il M5S non ha perso nulla e che le municipali non sono le politiche....

gianni d., Creteil Commentatore certificato 01.06.13 16:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con una informazione libera il Movimento avrebbe il 90% dei consensi.
Basta ai media di regime propaganda dei partiti con i soldi pubblici.
Basta ai dipendenti pdmenoelle tipo Ballaro' pagati con il canone.
Basta fango veleno e falsita' contro il Movimento al fine di mantenere inalterato status quo casta e privilegi.
Beppe prendi la vigilanza rai che spetta di diritto al Movimento5stelle ....
In alternativa milioni di persone dovranno far sentire la propria voce in piazza....
Riprendiamoci la giustizia e la democrazia .

FRA S., Trieste Commentatore certificato 01.06.13 16:55| 
 |
Rispondi al commento

LA TV VA SPENTA, E DA SUBITO SE VOGLIAMO RIAPPRORPIARCI DELLA NOSTRA VITA REALE!!
CONVINCITI, PER IL BENE DEI FIGLI E DEL FUTURO..

osserviamo cio che passa e che e passato in tv da 20 anni orsono!!
risultato:

la (crisi)

http://www.youtube.com/watch?v=yVmSQcNp9RE
http://www.youtube.com/watch?v=jcKSAFzT56k
http://www.youtube.com/watch?v=LGluHTybXA0
http://www.youtube.com/watch?v=eJn___ql5-U
http://www.youtube.com/watch?v=pML_8uzuJzc
http://www.youtube.com/watch?v=4iTX-J11HxA
http://www.youtube.com/watch?v=qzLrPYEikcQ
http://www.youtube.com/watch?v=69sRS3cO1ZI


le parole che senso hanno per voi???
le sentite, o le ascoltate?

sandro bunkel Commentatore certificato 01.06.13 16:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Big ben ha detto stop.

Bosco Natale, Cosenza Commentatore certificato 01.06.13 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Non possiamo pretendere da queste teste vuote la conoscenza della matematica, pertanto prendete atto dell'icapacità di questi individui di analizzare oggettivamente i numeri delle Amministrative 2013. Del resto, non possiamo pretendere nulla, da chi si è accorto del debito pubblico solo perchè gli altri paesi europei glielo hanno sbattuto in faccia, della crisi solo quando gli affollati ristoranti che loro frequentavano hanno cominciato a chiudere, della disoccupazione e del malessere dei disoccupati, solo dopo gli spari di una pistola.
Vivono in un'altra dimensione, QUELLA DEL FANCAZZISMO MILITANTE DEI PARTITI, accecati da trite e insignificanti ideologie di comodo, che sfruttano solo per fare presa su chi, come loro, campicchia di privilegi. La loro forza è l'esercito invisibile di quei normali cittadini che timbranno il cartellino e poi andare a fare i loro porci comodi, che picchiano i nostri figli negli asili, solo perchè qualcuno gli ha permesso di fare una professione che non avrebbero dovuto fare, che percepiscono una penzione di invalidità senza averne diritto, che vincono gare d'appalto perchè corrompono chi le assegna, che diffamano sui giornali solo in funzione dei loro lauti compensi. QUESTO E' IL LORO ESERCITO, QUESTO E' IL NEMICO DA COMBATTERE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Fino a quandoo saranno in piedi le folte schiere che li proteggono, per noi non ci sarà speranza.

FRANCO N., ROMA Commentatore certificato 01.06.13 16:47| 
 |
Rispondi al commento

VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA !
LA CAMPAGNA DEL FANGO DI STAMPA E TV CONTRO M5S E' UNO SCHIFO.!
FANNO ARTICOLI E COMMENTI SE UN ELETTO DEL M5S BEVE UN CAFFE' DI TROPPO O SE PRENDE IL TAXI ANZICHE' L'AUTOBUS.
OGNI DICHIARAZIONE DI UN CITTADINO DEL M5S VIENE INTERPRETATO IN MODO DISTORTO PER SCREDITARLO.
DOVE ERANO QUEI GIORNALISTI NEGLI ULTIMI 20 ANNI DI MALGOVERNO QUANDO DECINE O CENTINAIA DI MILIONI VENIVANO GETTATI AL VENTO A FORZA DI RIMBORSI IMPRESENTABILI?
RIMBORSI PER AUTO,PRANZI E CENE A BASE DI ARAGOSTA E ANCHE PER LA NUTELLA,LE MUTANDE E I REGGISENI....
L'IMPORTANTE E' STATO SEMPRE METTERE LE MANI SUI CONTRIBUTI PUBBLICI !

guido m. Commentatore certificato 01.06.13 16:38| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE, LE TUE ANALISI SULLA SCONFITTA SONO RIDICOLE.
PROPRIO NON RIESCI AD AMMETTERE CHE LA SCONFITTA E’ TUTTA E SOLO OPERA TUA.
HAI LOTTATO ALLO STREMO PER MANDARE BERLUSCONI AL GOVERNO E ADESSO PAGHI.
DICI: NON FACCIAMO ALLEANZE E ARRIVEREMO AL 51% ? BENE
MA SE POI QUESTO NON SI VERIFICA TI PRENDI LE TUE RESPONSABILITA’ E TI DIMETTI ?
OPPURE CONTINUI COMUNQUE A FARE IL LEADER PER SEMPRE INDIPENDENTEMENTE SE IL PROGETTO NON SI REALIZZA?
NEL PD NON HA FUNZIONATO COSI’.
QUANDO BERSANI NON E’ RIUSCITO AD ELEGGERE PRODI PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, E’ STATO COSTRETTO A DIMETTERSI.
NON TI ILLUDERE DI POTERE RESTARE AL VERTICE DEL M5S PER 10 ANNI SOLO SCRIVENDO FIUMI DI PAROLE SUL BLOG.
TU CREDI CHE M5S AVRA’ IL 51% ? QUESTO E’ IL TUO PROGETTO ? BENE. DAI UNA SCADENZA.
QUANDO M5S AVRA’ IL 51% ? QUANDO ?
SE ALLA DATA M5S AVRA’ 51% AVRAI VINTO.
ALTRIMENTI DOVRAI DIMETTERTI.
VOGLIAMO UNA SOCIETA’ DOVE LE PERSONE SIANO RESPONSABILI.
C’E’ GIA’ UNA CLASSE INTERA DI CIALTRONI CHE VIVE DI POSIZIONI DI RENDITA.
VUOI ANDARE IN TV ? SICURO ?
MA A DIRE COSA, CHE GLI ALTRI PARTITI FANNO SCHIFO ? NON BASTA.
DOVRAI ANCHE DIRE: TU COSA VUOI FARE.
QUAL E’ IL TUO PROGETTO.
E DOPO I RISULTATI DELLE AMMINISTRATIVE PARLARE DEL 51% E’ RIDICOLO.
SEMPLICEMENTE RIDICOLO.
E COME TU SAI BENISSIMO.
SE NON SI E’ CREDIBILI CADE TUTTO.
QUAL E’ LA STRATEGIA CREDIBILE DEL M5S ?

GAZZI FABIO 01.06.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TU BEPPE GRILLO HAI TRADITO LA FIDUCIA DEGLI ITALIANI CHE SPERAVANO IN UN TUO COINVOLGIMENTO DEL M5S PER CAMBIARE LE SORTI DEGLI ITALIANI. >INVECE NEI TUOI VANEGGIAMENTI DI POTER ESSERE COME GLI IMMORTALI DI HIGHLANDER L'UNICO A SOPRAVVIVERE ED ESSERE ARBITRO DEI DESTINI DELL'ITALIA CON IL > CASELEGGIO CHE VAGHEGGIA UNA GUERRA MONDIALE DI 20 ANNI CHE RIDURRA' LA POPOLAZIONE MONDIALE AD UN MILIARDO DI PERSONE FINCHE' RESTERA' L'UNICO ARBITRO DELLA POLITICA MONDIALE """"L'ILLUMINATO """ SIETE SOLO DEI PAZZI SCATENATI CHE AVETE AMMORBATO ,O LO VORRESTE FARE, L'INTERO PIANETA. ORA TOCCA AI PARLAMENTARI DEL M5S SCROLLARSI DI DOSSO LA PESANTE IPOTECA DEL DUO GRILLO-CASALEGGIO PER OPERARE AFFINCHE' L'ITALIA DIVENTI UNA NAZIONE CIVILE.TU E CASALEGGIO NON SIETE STATI ELETTI DAL POPOLO ITALIANO QUINDI >> GODETEVI I VOSTRI GRANDI PATRIMONI FINORA ACCUMULATI E LIBERATE L'ITALIA DELLA VOSTRA FOSCA ED INGROMBANTE PRESENZA.FORSE SAREBBE IL CASO CHE VOI RICORRIATE ALLE CURE DI QUALCHE BUON PSICHIATRA. UMBERTO

CAPOCCIA UMBERTO 01.06.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Me le consenta l'Accademia della Crusca :
Boldrinaggio
Trollogia,trollagine
Piddineria
Napolettario
Dalemaio
Bersanario
Lettagini
Berluscogino
Puppatolico
Larussario

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 01.06.13 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Ne Marino Ne Montagnino
Solo Movimento 5 Stelle

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 01.06.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Chiarezza,Beppe!
Solo noi dobbiamo mettere da parte le ideologie?
Non vale sempre ne' a destra, ne' a sinistra?
Invece di scrivere questa "cosa" zeppa di imprecisioni, seccantissima da leggere, bastavano due parole: "Votate Marino"
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 01.06.13 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ha portaro la nazione a questo livello.
Cari italiani, lo sapete molto bene, che la politica di questi ultimi 20anni, è stata tutta incentrata sul salvataggio di persone corrotte, che sono state sostenute dai loro compagni di partito xchè anche loro avevano la loro bella convenienza.
E' il sistema che è mafioso e per farlo saltare occorre:
TOGLIERE IL SANGUE ALLA POLITICA X RIDARLO ALL NAZIONE
con questo si otterrà un primo risultato, avremo meno corruzione e meno spreco di denaro.
L'unico partito cari commentatori che scrivete qui o sui giornali ed in tv, che è in grado di fare questo è il M***** che vi piaccia o no.
Volete trascinare la nazione nel burrone, visto che continuate a curare il vostro orticello, se non ne usciamo tutti insieme, non avrete più niente da curare.


saluti a tutti da nessun copy

nessun copy 01.06.13 16:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Il calo del partitismo è palpabile con il malumore che invade la gente e anche alle amministrative ne ha misurato la tendente decrescita.
Il M5s sta lavorando bene e al momento sta fungendo con la sua opposizione al controllo di questi partiti che non meriterebbero di essere alla guida di un paese che hanno distrutto.
La strada è quella giusta,facciamo sentire la voce dei cittadini e lavoriamo per costruire un'Italia più giusta,il tempo ci darà ragione.
Forza m5s

Igor - Commentatore certificato 01.06.13 16:15| 
 |
Rispondi al commento

NOTIZIA POSITIVA
(da l'Espresso)
Privilegi della casta. I parlamentari 5S della Camera hanno scoperto che è stata stipulata una polizza assicurativa dai vertici di Montecitorio che, in caso di morte dei deputati in carica, gli eredi riceveranno indennizzi che vanno dai 258 mila ai 516 mila euro. Costo della polizza circa 1 milione di euro a carico dei cittadini. I deputati 5S hanno chiesto alla presidente Boldrini di trattare la cosa al prossimo ufficio di presidenza.
Queste, in attesa di leggi giuste, sono le notizie che vogliamo sentire dai parlamentari 5S non lunghe discussioni sugli scontrini.

giulio valdinoci, cesena Commentatore certificato 01.06.13 16:10| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Egregio Sergio Di Cori Modigliani,
ho riportato in 6 parti un saggio trovato in rete sull'OLIGARCHIA (moderna!). Ieri notte a "ZETA" di Gad Lerner ho avuto modo di sentire qualcosa di analogo dalla bocca di Gustavo Zagreblesky (spero di averlo scritto giusto), ma con termini più "delicati", com'è suo costume! Come si può pensare di "rinnovare" questa Nazione con parole e comportamenti "gentili"? Si può credere che senza le tre "grandi rivoluzioni" si sarebbe potuto uscire dal giogo imposto dal "governo delle aristocrazie medievali"? Davvero si può credere di poterci liberare dal giogo impostoci dal "governo delle oligarchie moderne"?
Se vogliamo illuderci, possiamo anche crederci, così come facciamo per i santi ed i miracoli!
Con la differenza che questi ultimi NON possono farci alcun male perché stanno in cielo, mentre le "oligarchie moderne" stanno su questo pianeta e ci trattano come "oggetti" finalizzati ai loro obiettivi! Quindi, sacrificabili quando non serviamo più ai loro scopi!
NOVUS ORDO SECLORUM
Passate parola Gente... Passate parola...

Gianni Corda, Cagliari Commentatore certificato 01.06.13 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Squinzi ha appena sentenziato che ci vorranno circa 20 anni, con questa realtà politica ed economica, a ritornare ai livelli di reddito del 2007 !!
Grillo, dacci dentro o saremo costretti ad emigrare.
Grazie.

rino lagomarino Commentatore certificato 01.06.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ad Alessandro Pambianchi1 (sgommino), Roma. Ti comunico la mia mail per fissare un incontro: palenz290@gmail.com. Voglio prenderti a testate.

farragut 01.06.13 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sembrerà strano ma la crisi potrebbe addirittura trasformarsi in un fatto positivo se servisse a farci ripensare a cosa conta veramente nella nostra vita,
a cosa vogliamo farne della nostra,
fino a che punto vogliamo o non vogliamo svenderci,
se davvero vogliamo fare qualcosa per cambiare la schifezza in cui siamo immersi.
Tenendo ben presente che ognuno di noi ha qualcosa di unico dentro di sè e può fare qualcosa di unico in questo mondo.
E aiutarci, tutti insieme.

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 01.06.13 16:03| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione


La Stampa
Istanbul nel caos, dilagano gli scontri
La Stampa - ‎20 minuti fa‎
Per Istanbul è la seconda giornata di guerriglia urbana. All'alba la città sembrava coperta da uno stato di calma apparente, dopo una protesta che era durata tutta la notte e alla quale hanno partecipato migliaia di persone. Ma dalla tarda mattinata la gente ha ...

b. v. Commentatore certificato 01.06.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno blog!!!caffè a 5 Stelle per tutti qui!!M5S senza se e senza ma!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 01.06.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVVISO AI CITTADINI PARLAMENTARI
L'Italia si è vista confermare dalla Corte Europea la condanna per il sovraffollamento delle carceri. Abbiamo un anno di tempo per porre rimedio ad un problema reale. In effetti ci sono fino a nove detenuti in celle che ne devono contenere due.
Che non venga fuori che l'unico modo, in così poco tempo, per dare soluzione a questo problema è l'amnistia.
Come nel passato uscirebbero dalle carceri circa 20-30 mila detenuti (molti dei quali vi rientrerebbero in pochi mesi) MA SOPRATTUTTO UNO NON VI ENTRERA' E RIMARRA' IN PARLAMENTO.
Caffè gratis a chi indovina il nome.

giulio valdinoci, cesena Commentatore certificato 01.06.13 15:59| 
 |
Rispondi al commento

L’effimera illusione del leader

Molte persone votano il moVimento 5 stelle perche c’e’ Beppe Grillo, molte persono NON votano il moVimento 5 Stelle perché c’e’ Beppe Grillo.

Tutti sbagliano perche si fermano alle apparenza e non si preoccupano de contenuto. Il popolo italiano e’ da sempre affascinato dal “Leader”, dall’uomo solo al comando, e questo sia a destra che a sinistra, ora più che mai con la “scomparsa” delle ideologia e l’appiattimento dei grandi partiti sulle stesse idee.

Il moVimento 5 stelle NON e’ Beppe Grillo! E’ un’idea, una speranza, una rivoluzione!

L’idea di portare i “cittadini” nei luoghi decisionali per prendere le decisioni a favore di tutti quelli che sono rimasti fuori.

Purtroppo fino a che le persone si fermeranno alle apparenze, al leader, non sarà facile che capiscono quale occasione hanno di fronte, confido che il tempo riuscirà a scalfire i cervelli ottusi degli italiani e che essi imparino a ragionare con la propria testa e non con quella dei giornalisti servi del sistema.

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 01.06.13 15:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il commissario UE Oettinger dice che gli italiani sono peggio dei bulgari e dei rumeni. Tacito e Plinio il vecchio 2000 anni fa dicevano che i nostri antenati romani erano falsi,spergiuri e corrotti.Se le cose stanno veramente così è tutto tempo perso, anche se la Cgil dice che fra 63 anni ci dovremmo riprendere. Cosa ne pensate?

Bosco Natale, Cosenza Commentatore certificato 01.06.13 15:57| 
 |
Rispondi al commento

2 giugno 1946 nasce la Repubblica Italiana

Il 2-3 giugno 1946 ventiquattro milioni di Italiani si recarono alle urne. Furono loro consegnate due schede: un per il referendum tra monarchia e repubblica, l'altra per scegliere i primi deputati dell'italia libera che avrebbero formato l'Assemblea Costituente, con il compito di scrivere la nuova Costituzione Italiana.

Il 26 giugno 1946 a Palazzo Montecitorio, si riunì per la prima volta l'Assemblea Costituente.

Il 28 giugno 1946 dopo il risultato favorevole alla Repubblica, la Costituente elesse Enrico De Nicola Presidente provvisoria della Repubblica Italiana.

Il 22 dicembre 1947 l'Assemblea Costituente approvò il testo della nuova Costituzione.

Il 27 dicembre 1947 il Presidente De Nicola promulgò la nuova Costituzione che entrò il 1° gennaio 1948.

art. 1 della Costituzione della Repubblica

L'Italia è una Repubblica DEMOCRATICA, fondata sul LAVORO ..

art. 4

La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il DIRITTO al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.

""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""

Domenica 2 GIUGNO 2013
verrà celebrata
LA MORTE DELLA REPUBBLICA DEMOCRATICA
FONDATA SUL LAVORO

Si invita la cittadinanza a non comprare giornali,
non accendere le tv, non uscire di casa in segno
di lutto nazionale.
""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""

Signor Presidente, ieri il Governatore Visco ha dichiarato che il Paese è fermo da 25 anni, le statistiche sulla disoccupazione sono da bollettino di guerra, le macerie delle nostre imprese hanno sepolto ogni speranza.

Signor Presidente ????????????????????????????

tatiana pa Commentatore certificato 01.06.13 15:57| 
 |
Rispondi al commento

X TMS

tu parti da premesse sbagliate, anzitutto i soldi per raddoppiare il nostro debito non ce li ha prestati l'europa ma la finanza mondiale, naturalmente anche banche europee. siamo dienbitati anche con i cinesi.

poi che quei soldi li abbiamo chiesti noi, non ci hanno imposto dei prenderli, spergiurando che li avremmo resi e che per il nsotro debito non c'erano problemi e era sotto controllo.

infine che l'europa ci sta bacchettando e chiedendo di calare il nopstro debito dagli anni '90, non ha cominciato dall'estate scorsa, come certuni ci vorrebbero far credere.

l'estate scorsa sono semplicemente arrivati i nodi al pettine, cosi' come era prevedibile che succedesse vista l'incoscienza con cui il problema debito pubblico e sprechi vari (italiani) veniva affrontato in italia.

se l'italiano votava incoscienti e ladri, cosa ci poteva fare l'europa? bombardarci? a un certo punto, quando eravamo sull'orlo dell'abisso, ci ha inchiodato ai nostri doveri.

altra premessa sbagliata, e' che l'europa non ci dice come calare il nostro debito pubblico, ci chiede (anzi da un paio di anni ci impone) solo di farlo. come (+ tasse, equitalia, ladri da supermercati che vanno in galera per un paio di mele etcetc.) e' tutta farina del nostro sacco.

giuseppe 01.06.13 15:53| 
 |
Rispondi al commento

-Sergio di Cori Modigliani-
Carissimo la tua è una lucida esposizione ed anche interessante.
Una cosa, però, mi lascia perplesso.
La crisi è una crisi reale e fino ad ora è stata mal gestita sotto il profilo degli interessi italogenerali(non certo dal M5S è ovvio)
Per gli interessi particolari, viceversa, i gruppi di potere fanno feste tutti i giorni parafrasando la famosa telefonata dell'imprenditore che, subito dopo il terremoto all’Aquila, rideva pensando agli affari che quella catastrofe prometteva.
Dunque, quel cambiamento che è nel programma del M5S presuppone una vittoria alle elezioni, ma, come accennato anche nel post, ci vuole una classe dirigente che gestisca, e bene, l'eventuale vittoria.
Di fatti, le prove generali nazionali con la potente offensiva gestita da "tutto il resto del paese al di fuori del M5S", dopo queste e le elezioni politiche, vanno prese ad esempio per quelle critiche che verranno sicuramente da tutto il resto del mondo(ovvero tutte le cancellerie occidentali)nel caso di vittoria alle elezioni nazionaprossime(che auspico di cuore).
Non solo, se attendiamo le persone giuste, non so se si riuscirà, poi, a trovare la strada della Vittoria. Potrebbe passare troppo tempo. Insomma le variabili non calcolabili sono ancora molte.

Di fatti, ripeto ancora, un salto in televisione da parte di Beppe non sarebbe sbagliato.
E' vero che "Più che andare in televisione, bisogna cambiare la televisione" (Beppe docet), sono in accordo, ma per cambiarla bisogna avere le leve del comando in mano e per averle bisogna vincere le elezioni.
Per vincerle, con un popolo che fa la sua informazione quasi esclusivamente su quotidiani e Televisione, un salto in TV, non foss'altro per confutare le ca22ate che tutti sparano sul Movimento, forse pare il caso di farlo.

Poi per carità tutto è a nostro favore, col tempo tutto va verso di noi, però mi sa che questa cosa è una variabile e anche molto difficile da calcolare.

Saluti a tutti, belli e brutti

Francesco Folchi Commentatore certificato 01.06.13 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

… parte 6^ ...
Le attuali crisi finanziarie programmate e recessioni indotte, assieme ai rincari delle derrate alimentari ed al taglio delle relative produzioni, unitamente all’accrescimento degli strumenti tecnologici e giuridici di controllo e repressione, se analizzate alla luce di questa ipotesi, potranno vedersi per la loro effettiva portata e far comprendere ai “popoli superflui” quale sarà, in un ormai prossimo futuro, il loro destino.
- fine -
Passate parola Gente … Passate parola ...

Gianni Corda, Cagliari Commentatore certificato 01.06.13 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

… parte 5^ ...
Essa vive, lavora, risparmia, investe, vota, etc., nella complessiva incomprensione ed ignoranza della realtà.
Gran parte del valore del suo lavoro le viene asportato con strumenti che non capisce.
Riceve informazioni e suggestioni strumentali alla sua gestione da parte dell’oligarchia.
Democrazia e legalità sono apparenze più o meno adeguatamente costruite e mantenute.
Il parlamento ha la precipua funzione di responsabilizzare giuridicamente il popolo per le scelte compiute da altri a spese del popolo stesso.
L’oligarchia oggi si differenzia dal resto della società per ricchezza, potenza e conoscenza.
Ma stanno divenendo disponibili strumenti tecnologici con i quali potrà differenziarsi anche biologicamente e genomicamente, dotandosi di tratti di superiorità.
Una volta che questo tipo di differenziazione sia stato istituito, la separazione del vertice dalla base sarà irreversibile e avremo una situazione del tutto analoga a quella del pastore rispetto al suo gregge.Attraverso istituzioni come l’IMF, la WB, il WTO, la BCE, la BIS e altre, è in avanzata fase di esecuzione un processo di coalescenza e di fusione delle varie oligarchie, a livello globale.
Una volta che sia compiuto, le oligarchie non avranno più bisogno di avere, ciascuna, masse di lavoratori-consumatori-combattenti dietro di sé, da usare per contendersi i mercati e i territori.
A quel punto sarà possibile affrontare e risolvere il problema ecologico globale, attraverso tre principali operazioni :

1) eliminare il modello consumista;
2) ridurre rapidamente la popolazione mondiale entro limiti di eco-sostenibilità;
3) rinforzare gli strumenti tecnologici di controllo sociale e ridurre i diritti civili e le garanzie giudiziarie, per impedire il contrasto popolare di tali operazioni.
… segue parte 6^ ...

Gianni Corda, Cagliari Commentatore certificato 01.06.13 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Questo articolo dice tutto: non è tanto importante vincere le elezioni tanto quanto riuscire a gestire quello che ne segue. In questo il M5S è stato senza dubbio perdente.

Victor Serge Commentatore certificato 01.06.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

… parte 4^ ...

5) trasmettere e instillare valori, obiettivi, timori, speranze, interpretazioni dei fatti;
6) creare, quando necessario, allarme o sdegno o paura nella popolazione generale, onde farle accettare riforme impopolari o costose, o guerre (vedi Iraq, Afganistan, etc.);
7) impedire lo sviluppo delle capacità di pensiero critico e autonomo, favorendo la diffusione di quello dipendente e gregario;
8) in generale, suscitare comportamenti e atteggiamenti funzionali al sistema e oscurare o screditare o criminalizzare quelli contrari.

La ricerca scientifica e tecnologica svolge, tra le altre, le seguenti funzioni:

1) studiare e mettere a punto metodi di produzione del consenso, di induzione di comportamenti sociali, di manipolazione mentale e biologica, collettiva e individuale (una descrizione dettagliata di tale attività si trova nel saggio Neuroschiavi – Macroedizioni);
2) elaborare e diffondere false concezioni soprattutto nel campo economico, onde impedire la comprensione delle reali operazioni macroeconomiche, consentire le mega-truffe e il rastrellamento del potere d’acquisto ai danni dei risparmiatori, dei lavoratori, degli investitori.

La popolazione generale svolge le seguenti funzioni:

1) produrre ricchezza;
2) assorbire la produzione;
3) pagare le tasse;
4) affidare il risparmio al sistema finanziario (che poi lo utilizza per tenere soggiogati quelli stessi che glielo affidano);
5) legittimare questo sistema col voto;
6) fornire combattenti in caso di guerra;
7) fornire masse d’urto in caso di rivoluzione (organi di polizia, servizi segreti interni, etc.).La società organica effettiva è oligarchica, ossia guidata dal suo vertice.
Solo il vertice ha adeguata informazione e conoscenza della realtà.
La popolazione generale non capisce, non apprende, non si evolve, anzi resta sempre più indietro rispetto all’avanzare degli strumenti scientifici e tecnologici, che vengono usati anche su di essa a sua insaputa per controllarla...
… segue parte 5^ …

Gianni Corda, Cagliari Commentatore certificato 01.06.13 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Il PdmenoL camuffato da CGIL ci conferma che grazie al suo contributo e dispendio di energie, nel 2076 torneranno i valori occupazionali come erano nel 2007.
Si ripromettono di impegnarsi al massimo perché ciò non avvenga, come hanno fatto sino ad ora.
Sindacati che emanano baggianate.
Anziano in letargo che vuol vigilare ???
Partitocrazia che gioca a domino, si dannano per sfasciare il poco che è rimasto,
Bankitalia conferma che siamo in retromarcia da 25 anni , e non sgancia un euro per imprese, famiglia, terremotati.
I 150 milioni raccolti con gli sms dei cittadini e destinati ai terremotati, non saranno mica finiti per finanziare l'armata Brancaleone di Silvio ?
Minchia Signor Tenente qua ci vuole un caterpillar per fare pulizia.
CINQUESTELLE IMPRESA DI DISINFESTAZIONE.

giorgio p., verona Commentatore certificato 01.06.13 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Confivido

Aldo torti 01.06.13 15:46| 
 |
Rispondi al commento

hanno fatto la legge sul finanziamento ai partiti...
non hanno fatto un cazzo ci stanno prendendo per il culo,non stanno prendendo in giro i 7-8 milioni di persone che hanno votato cinque stelle ,ma stanno anche prendendo in giro tutti gli Italiani ed il bello è che solo pochi giornalisti si son indignati.sveglia Italiani ci stanno prendendo per i fondelli!!!!!!

mario futuro, bologna Commentatore certificato 01.06.13 15:46| 
 |
Rispondi al commento

"i commenti più votati" mi hanno sempre fatto cacare!

anche i migliori a rincorrersi per il maggior numero di voti più uno strisciante sistema che procurava più voti ai soliti quattro blasonati, anche se dicevano eresie o peggio ancora ovvietà,

dovranno trovare un altro sistema per nutrire la propria vanagloria letteraria pseudo-artistica prevedibile fino alla noia

provate col Grande Fratello, ah già! non c'è più!

ciccio c. Commentatore certificato 01.06.13 15:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

… parte 3^ ...

7) i parlamentari vengono ricoperti di privilegi e messi al riparo dalle sorti della popolazione generale affinché siano fedeli a queste funzioni.

La giustizia svolge le seguenti funzioni:

1) non quella di tutelare effettivamente la legalità (in questo senso l’efficienza della giustizia penale italiana è di circa l’1%);
2) creare e mantenere l’impressione popolare che l’ordinamento (quindi il potere esercitato) sia complessivamente legittimo e capace di imporsi, in modo che la popolazione generale lo accetti;
3) insabbiare, coprire o evitare di indagare le vicende e le illegalità più rilevanti e disturbanti;
4) scoraggiare, diffondendo un senso di ineluttabilità, le istanze di giustizia e legalità reali;
5) colpire con indagini, accuse e provvedimenti strumentali le attività politiche ed economiche contrarie agli interessi dominanti;
6) i magistrati vengono muniti di privilegi affinché siano fedeli a queste funzioni.

I capi politici e sindacali svolgono le seguenti funzioni:

1) apportare al sistema il consenso della popolazione generale, raccogliendolo dietro le varie bandiere ideologiche;
2) far sfogare le tensioni e le animosità sociopolitiche, neutralizzandole e contenendo la lotta politica entro limiti gestibili;
3) creare un’apparenza di opposizione, di alternanza al potere e di democraticità del sistema;
4) sostenere l’aspettativa di possibili riforme;
5) in cambio dello svolgimento di questa funzione, essi possono attingere denaro pubblico, assicurarsi rendite, conseguire posizioni di relativa impunità e di relativo potere.

La scuola e i mass media svolgono le seguenti funzioni:

1) fornire una determinata visione e concezione del mondo;
2) circoscrivere l’ambito di ciò che la parte non dominante della popolazione può conoscere e comprendere;3) prevenire la comprensione del reale funzionamento della società e dell’economia;
4) formare personalità professionali convinte delle conoscenze ricevute e del ruolo assegnato;
… segue parte 4^...

Gianni Corda, Cagliari Commentatore certificato 01.06.13 15:45| 
 |
Rispondi al commento

… parte 2^ …

trasferiscono in modo invisibile i proventi del signoraggio, del narcotraffico e di altre transazioni,
eseguono liberamente versamenti a scopo di finanziamento, aggiottaggio e influenzamento di politici, magistrati, pubblicisti etc.

4) mediante l’esercizio del rating finanziario di soggetti e di titoli sia pubblici che privati, consentono maxi-truffe finanziarie, dirigono gli investimenti, aggravano o alleviano il costo del servizio del debito, sabotano o agevolano i bilanci;

5) mediante il finanziamento o la proprietà diretta di scuole di economia, la sovvenzione di ricerche, pubblicazioni, congressi in materie economiche, il pagamento diretto di economisti, condizionano e limitano la conoscenza e la comprensione generale dell’economia, dei suoi strumenti, e specificamente dei rapporti tra controllo della moneta e vicende macroeconomiche.

I governi e i presidenti della repubblica (se diversi dal capo del governo) hanno la funzione di assicurare la coerenza delle varie politiche nazionali effettive con gli interessi e le direttive del cartello monetario.

I parlamenti svolgono le seguenti funzioni:

1) legittimare il sistema di potere effettivo facendolo derivare dalla volontà del popolo sovrano e non lasciar vedere il reale sistema di potere;
2) assumersi la responsabilità politica e morale degli insuccessi, delle ingiustizie, delle inefficienze, fornendo cosi una copertura al potere reale;
3) approvare le leggi di bilancio che legittimano l’inutile indebitamento pubblico verso il cartello monetario per finanziare la spesa pubblica, e che autorizzano il prelievo fiscale;
4) approvare le leggi e le riforme utili agli interessi bancari;
5) trasferire la sovranità economica dallo Stato a soggetti sovrastatali autocratici (come BCE, WTO, IMF, WB, BIS) esenti da controllo dal basso e giudiziario;
6) sfogare le tensioni politiche della popolazione generale;
… segue parte 3^...

Gianni Corda, Cagliari Commentatore certificato 01.06.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento

AAOoooooooOOOO!!!! Primitivi!! Ancora tutti davanti a tv ?!?!?

Belli de mamma....come siete carini..(pardon) cretini!

c'avrei del caffettino de moka ancora fumante...

chi lo vvolè?

Oooo...gli amici vengono avanti per primi però!

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 01.06.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

*** OLIGARCHIA PER POPOLI “SUPERFLUI” … ***

Questo scritto vorrebbe essere la sintesi di uno studio rivolto alla comprensione del potere, ossia alla conoscenza dei metodi di dominazione e sfruttamento dell'attuale società.
Per designare questo ambito di studio, s'è coniato il termine “cratesiologia”, dal Greco kratèsis, ossia dominazione.
Quanto segue è un disegno generale della società reale, dei suoi organi e del suo funzionamento. Non si basa su ciò che dovrebbe essere, ma su ciò che effettivamente è.
Nella storia, come nel presente, non si conoscono, se non in ambito tribale, società che si governassero o governino democraticamente, od in cui la sovranità fosse popolare.
La società odierna, globalizzata, è dominata dal cartello dei possessori del sistema monetario e finanziario, articolato in banche centrali nazionali, banche centrali sovranazionali (BIS, IMF, WB, WTO) i quali, all’insaputa della popolazione generale che non ha cognizione di quanto sotto, determinano le scelte della politica democraticamente (apparentemente) eletta (ma anche dei regimi pseudo-dittatoriali):

1) mediante il signoraggio (primario e secondario) e il meccanismo del debito infinito, estraggono dalla popolazione generale il potere di acquisto.
2) mediante il controllo del money supply e dei tassi di interesse inducono alternativamente espansioni e contrazioni dell’economia per:
costringere imprese, stati e risparmiatori alla svendita degli assets e rastrellarli a prezzo vile, così da impadronirsi dell’economia reale,
imporre riforme socio-economiche funzionali al loro schema,
imporre agli stati l’assunzione di debiti che li renderanno dipendenti dal sistema bancario,
destabilizzare governi che si oppongano al loro schema.

3) mediante il possesso di sistemi bancari (come il SEBC) e circuiti di clearing globali (Clearstream), tutti immuni da indagini e controlli anche giurisdizionali, e grazie ai paradisi fiscali:
… segue parte 2^ ...

Gianni Corda, Cagliari Commentatore certificato 01.06.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento

X TMS

"E l'europa , che ha permesso l'indebitamento " gonfiato" tramite riserva frazionaria , si sveglia all'IMPROVVISO per far rientrare dal debito i paesi che loro hanno fatto indebitare"

--------------------------------------------------

l'europa non si e' svegliata all'improvviso, e' dagli anni '90 che ci bacchetta per il nostro alto debito pubblico. solo che a noi certe notizie arrivavano annacquate, come i tanti cicchetti (sui rifiuti, sulla prescrizione, sulle carceri, sulla corruzione etcetc.) che ci fanno da sempre.

noi (i nostri governanti) hanno promesso e non hanno mantenuto, cosa dovevano fare? bombardarci?

ce l'hanno detto in tutti i modi, ricordi le volte in cui berlusconi andava in europa e diceva: no problem, abbiamo i ristoranti pieni etcetc. e poi tornava accolto dai media come il vincitore?

cossa doveva fare l'europa? quello che ha fatto, a un certo punto pretendere nero su bianco, non solo promesse e cosi' berlusconi e tremonti hanno accettato-proposto il pareggio di bilancio.

potevano proporre altre cose, leggi per eliminare corruzione e sprechi, che ci costano 60 milairdi di euro all'anno ognuna, lotta all'evasione fiscale, altri 150 miliardi all'anno, ma invece hanno proposto il pareggio di bilancio, tanto pagano gli italiani, guai andare a incasinare il business a evasori e corrotti vari.

altra conisderazione, i soldi presi in prestito (richiesti dai nostri governanti, non ci sono stati imposti, dovevano coprire i buchi delle loro ruberie) ce li ha dati la finanza mondiale, americani, banche di vari paesi, cinesi etcetc., non l'europa.

qualcuno ci ha imposto di prenderli? mi sembra di no. qualcuno ci ha imposto di indebitarci sempre piu'? mi sembra di no, forse certi ambienti legati al dollaro che da quando e' arrivato berlscooni hanno usato l'italia come cavallo di troia per indebolire l'euro e l'eu.

i 250 miliardi l'europa che li ha dati (attraverso le banche) perche' altrimenti eravamo falliti, con lacrime e suicidi di massa

giuseppe 01.06.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento

E' tutto molto ovvio, ci raccontiamo balle nei rapporti personali ogni santo giorno, spesso le raccontiamo anche a noi stessi...figuriamoci dove allignano potere-denaro-sesso (e non son sicuro di averli elencati in ordine di importanza...)!

Malcolm FOREVER!!!

Arjuna , Madras Commentatore certificato 01.06.13 15:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate, ma ieri non avevano tolto il "vota commento"?

mariuccia rollo Commentatore certificato 01.06.13 15:38| 
 |
Rispondi al commento

SONDAGGIO ( senza voto ):

Cosa reputate che chi detiene attualmente il potere,nazionale ed europeo ,sia disposto a fare per evitare che il M5S vinca le prossime elezioni ?

Immaginando (come è probabile) che il Popolo Italiano alle prossime elezioni conferisca finalmente la maggioranza parlamentare al M5S,
Grillo sarebbe eliminato fisicamente ?

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 01.06.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandi Beppe e Casaleggio , togliendo i commenti più votati avete letteralmente fottuto i troll : niente 20-30 mail per autovotarsi e niente ammucchiate tra troll . Sono soli soletti sommersi dai vaffanculo dei bloggers 5S , dei poveri pezzi di merda abbandonati al loro destino : la fogna .Per tutti i problemi esiste una soluzione intelligente , adesso trovate una soluzione intelligente per disinnescare l'onda di fango montata dai giornali e dalle TV !

charles bronson, mestre Commentatore certificato 01.06.13 15:34| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi preoccuperei se fossimo solo a metà dell'opera.

Alessandro Madeddu 01.06.13 15:34| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO VIDEO è UNO DEI PIù IMPORTANTI CHE GIRANO SOLO NEL WEB E NON ANDRà MAI IN TV.................GUARDATELO E CONDIVIDETE ALL'INFINITO PRIMA DELLA CENSURA .....

franco pietrinferni, canzano (te) Commentatore certificato 01.06.13 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E INCREDIBILE COME IL MONDO è STRANO PRIMA NON C ERA LA TELEVISIONE ,IL PC INTERNET,EPPURE TUTTE LE PERSONE CHE HANNO VISSUTO LA GUERRA ,SI AIUTAVANO E LAVORAVANO PER CAMBIARE E MIGLIORARE,ANCHE SOTTO LE BOMBE LOTTAVANO,ORA CHE ABBIAMO LE TELEVISIONI UNA OGNI STANZA 3 PC A FAMIGLIA,IPHONE ECC,CHE CI BOMBARDANO CON STORIE DI SUICIDI PER LA CRISI,CON GENTE CHE MUORE DI FAME NON FACCIAMO NIENTE,I NOSTRI GENITORI HANNO LOTTATO,PER FARCI STARE PIU NEL BENESSERE E,NOI CE LO SIAMO FATTI RUBARE,E NON FACCIAMO NIENTE ANCHE SAPENDO CHE I NOSTRI FIGLI SARANNO PIU ROVINATI DI NOI,QUELLA ERA GENTE DI ALTRO STAMPO,CON I VALORI,NOI SIAMO SOLO DEI BAMBOCCI,ASSUEFATTI DALLE FROTTOLE CHE CI RACCONTANO,IMBAMBOLATI,FERMI,INERMI,LORO LOTTAVANO SOTTO LE BOMBE,E NOI NON ABBIAMO NEANCHE IL CORAGGIO DI DIRE IL NOSTRO PENSIERO,POPOLO DI SPAVENTAPASSERI

GIANFRANCO SOLLA 01.06.13 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Critiche o similitudini lo ripropongo:

giulio v. Utente certificato 1 ora fa

Il psicopatico non è lui, sono coloro che come nel ventennio urlavano "IL DUCE HA SEMPRE RAGIONE", di fenomeni come Starace in italia ne siamo pieni, sono loro il dramma perchè creano l'illusione..., Starace almeno fu coerente fino all'ultimo, questi fino a prova contraria non valgono un cazzo.

giulio v., venezia Commentatore certificato 01.06.13 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, ho sentito che solo nel 2076 i livelli di occupazione torneranno normali... Ci stanno prendendo per il culo? Oppure si riferiscono all'eventualità di posti di lavoro nelle galassie dove emigrare coi dischi volanti?

Marcello M., roma Commentatore certificato 01.06.13 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo soltanto all'inizio, E' vero. Ma all'inizio di un pedalare per una seconda tappa di questo giro d'Italia perché la prima, quella fondamentale, l'abbiamo già vinta: L'essere entrati nel Palazzo.
Si riparte da qui e non più dalla piazza, che già ci ha messo col voto nazionale al primo posto tra le forze politiche. Dico forza politica anche se mi stava scappando "Partito", ma visto che ciò è persino già scappato a Beppe, ultimamente in una delle piazze "comunali", approfitto del lapsus (chiamiamolo così) per chiarire meglio il perché ho detto "..non più dalla piazza.." che non è perdere il contatto con la gente reale, anzi! Ma prima di erigere l'ennesimo palco bisogna riflettere bene su cosa vuole la gente prima di perpetuare e replicare invece una richiesta di ennesimo consenso.
A prescindere da qualsiasi analisi si possa fare sull'esito delle ultime amministrative, che sono state "rincorse" tra una piazza e l'altra, bisogna ora interrogarsi su che cosa questa stessa gente s'aspetta dopo l'insediamento al Palazzo!
Basta analisi, basta duelli combattuti in terreni nuovi, ma che sanno di vecchia politica. Senza perdere più tempo a replicare in una perenne tournée di provincia uno spettacolo di successo nazionale già visto (leggi già vinto) bisognerebbe ora concentrarsi sul "Palazzo". Questo ahimè è il terreno di sempre, tra gli arazzi,i velluti di rossa porpora e i suoi megafoni... Ma è qui che occorre "portare" la nuova politica, per realizzare la promessa fatta a quegli elettori che hanno messo lì dentro il M5S! Occorre stare sempre più lì dentro e sempre meno fuori, perché il vero rischio sarebbe non solo di perdere le prossime tappe del giro ma di esserne appunto del tutto fuori.
Beppe Grillo, per cortesia, valuta questo mio umile ed elementare concetto: Concentrazione nel Luogo del potere, visto che ci sei finalmente dentro, perché è da lì che la piazza ascolterà sempre il megafono di chi ha votato. La più bella Utopia resta tale. Il Concreto è per terra.

rino lagomarino Commentatore certificato 01.06.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

La TV è come la DROGA
prima ti toglie la personalità
e poi ti uccide!

Spegni la TV
Usa la testa!

Contro il genocidio di massa delle coscienze,
occorre disintossicarsi dalla propaganda di regime, urge il rifiuto di massa di sostanze che nuocciono gravemente alla salute dei cittadini.

tatiana pa Commentatore certificato 01.06.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sig. Napolitano

no comment

Tms S. Commentatore certificato 01.06.13 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a proposito di finanziamenti, a prescindere da quelli dei partiti, prendiamo in considerazione ora il denaro elargito alle testate giornalistiche.
rif. REPUBBLICA 1° GIUGNO 2013
1^ pagina "IL CASO"
LA FRANCIA VIETA LA SIGARETTA ELETTRONICA
l'utente, che si ferma alla 1^ pagina, comprende esclusivamente che se la sigaretta elettronica in Francia viene vietata, probabilmente è perchè fa male alla salute.
guardate poi alla pag. 16, viene precisato che è vietato usarla nei luoghi pubblici, in quanto potrebbe essere un incentivo all'utilizzo.
Secondo voi, da chi viene pagata REPUBBLICA per scrivere questo trafilo in prima pagina???????
A MIO AVVISO, OLTRE CHE DAI PARTITI, DALLE AZIENDE PRODUTTRICI DI TABACCO....non trovate??????

angela d. roma 01.06.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E'proprio vero, questo blog non finisce mai di stupirci. Articolo interessante e condivisibile.
I soliti intrallazzi tra politici, che fanno finta di litigare e poi alla fine tutti d'accordo.Chi porta la peggio!!!il popolo.......Svegliamociiiiii.
Sempre*****
Maria P.

Maria P., Milano Commentatore certificato 01.06.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Spariranno TUTTI....siamo sulla buona strada Grazie M5S

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato 01.06.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"erudiscimi: in breve spiegami quello che faresti tu in parlamento......"


--------------------------------------------------

una chance e' passata, ma anche ora si potrebbe fare qualcosa di buono:

si va da letta e bersani, e gli si dice, non in privato, deve sapere tutta l'italia della proposta, che il governo lo appoggerebbe il m5s se berlusconi lo molla, togliendoli cosi' dal ricatto berluscoide e cambiando casomai unn paio di ministri, scelti dal m5s (zagrebelssky? gino strada?)
naturalmente l'appoggio e' subordinato alle 8 proposte fatte da bresani (considerate condivisibili da crimi) tempo fa, che sono poi le priorita' del paese, lasciando perdere bracci di ferro o ricerche paranoiche di quello che puo' dividere e mettere zizzania, poi si va al voto (o si trova qualcosaltro da fare se e' andato tutto a buon fine) e vinca il migliore.

davanti all'opinione pubblica il pd non potra' piu' avere la scusa del ricatto berluscoide e o si sputtanera' una volta per tutte col suo elettorato o ci sara' la svolta giusta delle istituzioni per cominciare a fare bene.

basilare naturalmente dimostrare di meritarsi la fiducia (non si molla un comunque alleato per uno che ti vuole solo fare sgambetti e smerdare) e di smettere di cercare quello che divide, ma limitarsi a quello che c'e', almeno sulla carta, di condivisibile. e limitarsi solo alle priorita' dell'italia, senza proposte prorpie solo del programma del m5s o che si sa che partono gia' come delle dita negli occhi.

poi si va al voto e vinca il migliore.

giuseppe 01.06.13 15:18| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE! Ho sentito che avete iniziato a tenere corsi per la comunicazione, era ora; non vorrei dire, sicuramente è una bravissima persona, onesta, intelligente, seria, uno di cui ci si può fidare, ma scusatemi, il carisma di De Vito è peggio di quello di un pesce lesso!! E' incisivo come una gomma pane sbriciolata. Dunque va bene, impariamo a comunicare, ad essere incisi, ma ATTENZIONE!!
C'è qualcosa che anche il caro Beppe deve imparare: "a chi ti percuote sulla guancia destra, tu porgi anche l'altra", lo insegnava 2000 anni fa Gesù Cristo. Già, impara a non accettare la sfida, a non cadere nella trappola, a non farti portare sul loro terreno rispondendo alle provocazioni... respirare profondamente, contare fino a 10, pensare, rilassarsi e tornare sull'argomento che TU stai portando avanti. Ma non vi siete accorti che i politici nei talk utilizzano metodi per svincolarsi da discorsi che non amano portando la discussione su stronzate varie? Sono metodi che vengono insegnati, bisogna utilizzare il CONTROMETODO, stanarli, mettere in evidenza il loro intento: LEI STA PORTANDO IL DISCORSO SU UN TEMA DIVERSO PERCHE' NON VUOLE FAR SAPERE CHE VUOLE TENERSI IL SUO FINANZIAMENTO! Lui dirà che non è vero, BENE ALLORA RIPRENDIAMO IL DISCORSO!! Non fatevi pungere, fatevi scivolare addosso le provocazioni, NON RISPONDETE , fottetevene!
Diceva qualcuno: quando hai un obbiettivo prendi la strada e non fermarti per ogni cane che ti abbaia contro! Un ultima cosa: Beppe, i discorsi sono: denuncia delle malefatte seguita a ruota DALLE NUOVE PROPOSTE... cosa vogliamo fare, come lo vogliamo fare. BASTA POLITICHESE, SIATE PRAGMATICI, PARLATE AL POPOLO ANCHE QUANDO SIETE IN PARLAMENTO. SIATE DIRETTI, CHIARI, SCHIETTI!
Perché andare in TV? Perché la gente poco pratica di pc segue la TV e se tutti i talk invitano quella cazzo di Santanché che continua a sparare stronzate e falsità sul M5S (e così fanno tutti) mia madre ci crede! Per ora in TV ci va Beppe, poi gli altri, vi prego!
W M5S

Maurizio BTC 01.06.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

"""Finanziamento partiti, Bonino: “Non sono fiduciosa, radicali verso referendum”
Il ministro degli Esteri: "E' indubbio che all'interno del Consiglio dei ministri ci sono posizioni molto distanti che riguardano il finanziamento della politica"""""

bonino ma cosa ci stai a fare lì.

dimettiti et denuncia pubblicamente il motivo che ti hanno indotto a...


parole al vento le mie lo so!

ma il toner est gratis, quindi...

paolo

e-st. e-strisortodalleceneri! Commentatore certificato 01.06.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra un pò non ci sarà più Napolitano che tenga,pennivendoli che tengano,Parlamento che tenga...sarà purtroppo un dato assoluto a modificare l'intera classe politica e cioè l'assoluta inadeguatezza dell'attuale governo e "maggioranza" parlamentare.Per loro natura non utilizzeranno mai risorse che li indebolirebbero ma fatalmente è proprio questo non utilizzo che indebolisce l'intera Italia.E' evidente che tra non molto sarà chiara a tutti una situazione dove da una parte ci sarà il Popolo e dall'altra gli eletti completamente scollati dalla realtà che dovrebbero tutelare e difendere .Una parte o l'altra si dovrà fare da parte,popolo o casta ?...deciderà l'esercito?

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 01.06.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta con Rodotà, tutto il rispetto per la persona ma in questo sistema inn evoluzione ci vogliono giovani, magari ancora inesperti, da sverginarsi, ma per favore basta con gli ottuagenari. Certo, tra Rodotà e B. scegliamo il primo senza tentennamenti. Non è una critica a Grillo che magari sperava in Prodi, ma ai grillini webisti che con il loro voto hanno scelto chi hanno scelto.

Vi.C 01.06.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento

In risposta a Carlo P.

che ad un mio commento a favore del reddito di cittadinanza (collegato ad un Servizio Civile che produca servizi per il paese) mi ha scritto:

"ancora con l'assistenzialismo che ci ha portato alla rovina???
ma le cose non le pensi prima di scrivere?"
--------------------------

Mio caro Carlo, non si tratta di assistenzialismo, si tratta di far ripartire l'economia, salvando i più deboli.

Avevo scritto che un padre i cui figli stanno affogando, per prima cosa corre a salvarli.

Ma che per questi maggiordomi dei Rothcshild, noi non siamo certo dei figli. E neppure dei figliastri. Siamo bestiame umano.

È chiaro, Carlo P., che quelli che stanno affogando non sono tuoi figli.

Ma non è certo con l'egoismo che costruiremo niente di buono.

La mentalità che quando affogano i propri figli è una tragedia, e quando affogano quelli degli altri, salvarli sarebbe puro ed oneroso assistenzialismo, è la stessa che ci governa da sempre.

C'era bisogno allora di costituire il nostro MoVimento per perpetuare le solite politiche egoistiche del passato?

Cominciare invece a pensare che solidarizzare con gli altri sarà un bene per tutti, noi stessi compresi, questa sì è la novità.

Gian Paolo 01.06.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Bla Bla!! mentre qui si Bla!! io guardo i metri che dividono tra me e la strada!! 15metri per un salto nel vuoto. Pochi attimi per terminare i miei 49 anni, distrutti dal sistema..
Sono mesi che ripeto una cosa.. L'Italia è una Repubblica fondata da e per i figli di Putt....
Non c'e' spazio per me in quanto non lo sono..
4 anni licenziato, da 1 senza mobilità, caduto in malattia, invalido senza pensione ne assegno, 2 figli, 4 rate di mutuo arretrate..
E voi? bla! bla! bla!
Grillo! alcuni mesi fa ti avevo consigliato una cosa.. ovviamente è stato inutile.
A voi tutti continuate Bla! bla!.. ciao

Roberto Attanasio, Vicenza Commentatore certificato 01.06.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL "TRABOCCHINO" DEI MEDIA AL MS5

Tutto pianificato!
I media si stanno prendendo le loro rivincite. Vendette inutili per il loro destino,ma utili per distruggere il MS5.
Per poterlo fare e lo stanno già facendo,devono colpire e minare la "coerenza" del Movimento
Prima delle amministrative vi è stato,come tutti voi sapete,un attacco frontale al MS5,povero di contenuti certo,ma efficacie da un punto di vista comunicativo.
Un modello composto da quei contenitori di pensiero,mappe su cui l'opinione pubblica può apparentemente scegliere da TV e quotidiani finanziati,dove il senso critico viene sempre e comunque influenzato e reso sterile.Un effetto boomerang deleggitimante per MS5,e che inevitabilmente lo estranea da una "Politica" da cui l'opinione pubblica ancora non si stacca!

Che Casaleggio inviti ora i portavoce x una conferenza sulla comunicazione sembra quanto mai ridicolo.
Chi è stato eletto,ha accettato delle regole tacitamente condivise dal quasi tutti nel MS5. Quegli stessi rischiano ora di essere impugnate contro il MS5 stesso,ad opera delle famose "SIRENE".
Personalità diaboliche o in buonafede come Rodotà, ma che in un modo o nel altro tentano di sciogliere catene e regole del MS5, ma che sono vitali per la sua esistenze e particolarità.

Amici vecchi e nuovi non esistono in politica. Semmai iene carnivore di vendetta personale(Rodotà/Gabanelli)che hanno sperato nel affermazione del MS5,ma si son mantenuti fuori da semplici osservatori.
Ma quando vi è stata l'occasione x uscire allo scoperto,lo hanno fatto inopportunamente e per di più con malizia.

Questo non è corretto,e Beppe Grillo ha fatto bene ad attaccare sia Rodotà che la giornalista. Il professore ad esempio,onestissima persona,a 80 anni è stato riesumato,ma come qualunque Ex-Star o personalità scomoda,si è fatto acciecare dalla sua personale vendetta ed ora parla a nome di tutti,come se il MS5 fosse stato una sua cratura.

Attenzione agli amici,perché non ne esistono,e il MS5 ne può fare a meno.

alex r., torino Commentatore certificato 01.06.13 15:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Naolitano dovrebbe dire solamente una cosa ormai agli italiani,respirare bene e poi urlare:" si salvi chi può che tanto qui non c'è più niente da fare,dividiamoci....!!"

MarcoS 01.06.13 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
Hai stravolto il movimento in una "loffa";con persone come Rodotà o Prodi.Potevi avere persone nuove e valide come l'Avv.Paola Musu etc.(che fine ha fatto la sua denuncia?)-Hai messo parlamentari che non sono per nulla all'altezza del Loro compito come la Lombardi o Crimi che sono personaggi da trasmissione TV come la ex "Corrida".-Per sputtanare Bersani bastava che Loro facevano il Governo ma i 4 punti li mettavamo Noi e non gli 8 punti di nulla di Bersani! Ormai hai fatto un fiasco.

Toresal 01.06.13 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ammazza! ci bombardano da tutte le parti, anche sul fatto quotidiano.... siamo circondati, dobbiamo aprire la tv, ormai è chiaro che dobbiamo farlo se vogliamo aprire le istituzioni...

giorgio p., Città di Castello Commentatore certificato 01.06.13 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai tempi della DC ci domandavamo, quasi attoniti, praticamente adoloscenti, perchè mai gli talioti la votavano senza pensarci due volte. Si, è vero, c'era il PCI ed il PCI era soprattutto quello che rappresentava, quello che profilava, faceva intendere ad Est dell'Europa, faceva paura...specie ai brianzoli/lumbard, per definizione i conigli d'Italia, oltre che coglioni. Quel tempo è finito, definitivamente, si è protratto per altri 20 anni (B.) perdendo tempo, senza mettere mano a riforme profonde, radicali. Il debito pubblico è cresciuto e con esso la disoccupazione, il declino si è accentuato e continua procace su quel piano inclinato. Talioti, da questo meccanismo non si sfugge, inutile trovare scorciatoie, varianti, percorsi paralleli, il sistema o si azzera oppure sarete condannati alla mediocrità, ..una mediocrità crescente.

Vi.C. 01.06.13 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Un corso di comunicazione aperto da Grillo/Casaleggio a Milano per i deputati M5S. Un corso necessario per andare in TV e alle interviste senza necessariamente farsi massacrare.
Finalmente, Beppe! Spero che sia la prima di una lunga serie di iniziative per trovare la direzione giusta ad una legittima diffusione del MoVimento.

Marcello M., roma Commentatore certificato 01.06.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Banca Italia dice che il paese è fermo da 25 anni

Napolitano dice che ora ci penseranno i partiti e che lui vigilerà

Bene. Allora possiamo dormire sonni tranquilli.
Ragazzi del M5S, tutti a casa che ora ci pensano loro...

Monica R., PR Commentatore certificato 01.06.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA TV NON E' IL DIAVOLO.

Qesta TV incarna sicuramente quanto di peggio l'evoluzione di questo strumento di informazione potesse raggiungere.
Ma lo stesso criterio che stiamo utilizzando a livello politico, lo dobbiamo utilizzare con la TV. Inserirci al suo interno e migliora dal di dentro. Come? Prendendovi parte, denunciando a tutti quanto non va e esigendo anche nuovi spazi televisivi, con regole migliori, senza i soliti camerieri, in cui le forze politiche tutte possano rendere conto a cittadini del loro operato. E' impossibile? non credo, ormai abbiamo quasi 200 deputati...

Fabio Rossi 01.06.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

condivido il commento di modigliani .Occorre ancora un pò di tempo al M5S per allargare il consenso .L'indignazione degli italiani è sempre molto alta ma essi vengono distolti dalla stampa (tv e giornali ) e non hanno ancora compreso il significato della presenza di M5S .Il movimento deve andare di più in tv e comunicare tutte le iniziative parlamentari ma deve soprattutto astenersi da atteggiamenti radicaloidi che il pubblico non gradisce. Deve stare sulle cose concrete ed andare in tv spesso ma deve farlo !

bruno de santis 01.06.13 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Allora Giuseppe ,

premessa

dal 95 al 2011 abbiamo PIU' che raddoppiato il D.P.

Ti sei posto la domanda del perchè avevamo bisogno di quel prestito che non era compensativo al DEBITO reale ?

il debito reale è quando hai da dare una somma ad un'altro che ti ha prestato soldi VERI (banconote o titoli al portatore ) , e non ce la fai ad onorarlo.

perfetto

Il DEBITO pubblico invece ,è il debito contratto dalle banche italiane ( dettato da un'economia fondata sul prestito ad amministrazioni pubbliche, pensioni,politica,universo privato e societario ec.. ) verso altre nazioni , tramite RISERVA frazionaria al 2% reale , creato da due controparte ( coloro che prestano crediti e coloro che vendono crediti )

l'Italia si indebitava , ovvero prestava soldi che NON AVEVA, mentre l'europa acquistava crediti di cui non sapeva ( ma lo sapeva benissimo ), la reale solvibilità e scadenza.

Il RISCHIO dell'insolvibilità del debito è GIA' compreso negli interessi ( altrimente non ci sarebbero interessi sul debito .. no ? ), ma viene usato come "arma" per far rientrare i capitali esteri di chi ha "giocato" in borsa ed in "banca"

E l'europa , che ha permesso l'indebitamento " gonfiato" tramite riserva frazionaria , si sveglia all'IMPROVVISO per far rientrare dal debito i paesi che loro hanno fatto indebitare

sai perchè ?

per trasformare il capitale di alto rischio , in capitale contante e liquido ,beni,società,spazi territoriali e TRASFORMARE l'italia in una FILIALE europea di copertura debiti

Se FALLIAMO , non incasiniamo la zona euro , MA LE BANCHE DELLA ZONA EURO , le stesse che controllano i GOVERNI della zona EURO e tutte le vite dei cittadini della zona euro ,

come fai a scrivere che non c'entra l'EUROPA ?

ciao

Tms S. Commentatore certificato 01.06.13 14:58| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto le poesie di Danila per Nike, quella riportata di Panagulis (impressionante l'attualità) e quella di Cristiano che legge le stelle tra le macerie, sapendosi orientare nelle tenebre.
Ragazzi, siete fantastici.

Marcello M., roma Commentatore certificato 01.06.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NOTIZIE FRESCHE:

Rai News 24

"Cgil: solo nel 2076 gli occupati torneranno a livelli pre-crisi
e 13 anni serviranno per tornare al Pil del 2007.

Anche se l'Italia intercetterà' la ripresa ci vorranno 63 anni per recuperare i livelli occupazionali del 2007, e impiegherà tredici anni per ritornare al livello del Pil dello stesso anno."

SIAMO SOLTANTO ALL'INIZIO ?????

SI, MA DELLA FINE DI UN SISTEMA MARCIO, CORROTTO E VIGLIACCO !!!!!


Un e-lettore.

DanieleC55 01.06.13 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando il Pd dice di voler fare qualcosa per i cittadini non so' perchè ma mi viene in mente SAN PENTOLINO


https://www.youtube.com/watch?v=qN27K45FBhY

Danilo R. Commentatore certificato 01.06.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Stavo pensando di raccogliere un buon numero di 70enni in difficoltà economiche ed organizzare un bel suicidio di massa con il contributo mediatico delle televisioni di tutto il mondo,( diretta TV ) chiedendo loro ovviamente una bella cifra che sarà utilizzata a favore dei famigliari superstiti.

adriano.fontanot torino 01.06.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE!!!

TOGLI dal sito TZE TZE a destra!

E' un'infimo sistema per farsi cliccare con notizie false e inesistenti!!!!

Mettono il titolone che clicchi ed entri..poi il titolo cambia e diventa piu morbido e devi clicare ancora..quando entri non c'e' nulla ma proprio nulla di quello che eran nel titolo!!!!

LORO vogliono SOLO i nostri CLIK...che se li vadano a prendere da un'altra parte!

Troverai sicuramente chi vuole organizzare un sistema del genere che faccia conoscere le notizie REALI e che porti i CLIK a noi non a loro!

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 01.06.13 14:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il bonus per le riqualificazioni energetiche è una buona cosa, ma non ha costi, perchè muovendo capitali privati che daranno origine ad imposte,iva, irpef, inps, si ripagherà da solo, dando origine probabilmente per lo stato ad un effetto positivo.
L'aumento dell'iva per giochini per i bimbi comperati dal giornalaio e le bibite nelle fabbriche e negli ospedali che comperano i poveri saranno un surplus per la casta.
W l'itaglia

adriano.fontanot torino 01.06.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Grillo lascia perdere, goditi la vita, chi te lo fa fare. Conosci l'Italia e gli italiani, e presto ti renderai conto della gentaglia che affolla le fila del tuo Movimento, del tutto incompatibile per storia e comportamenti col tuo programma.

farragut 01.06.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente un post di autocritica, in cui si centra il problema.
Bene, ora che sappiamo dove lavorare, cosa aspettiamo? Rendiamo un po più semplice la partecipazione attiva alle scelte politiche e soprattutto incrementiamo e valoriziamo la possibilità e la rosa di scelta dei candidati. Cerchiamo personaggi di indiscusso valore e affermazione e inseriamoli nelle nostre fila. E soprattutto mandiamo abili oratori in TV, incominciamo a difenderci e ad includere quei tanti, tantissimi cittadini politicamente attivi dati in pasto h24 ai: Ballarò, Formigli, 8 e mezza, Porta a porta etc etc etc..

Fabio Rossi 01.06.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento


Napolitano: vigilerò su inconcludenza partiti.

signor PDR, lei potrà anche vigilare con attenzione, ma nulla potrà evitare l'inconcludenza dei partiti.

m.p.p. ovviamente.

paolo

e-st. e-strisortodalleceneri! Commentatore certificato 01.06.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OFFENSIVA A 5 STELLE
A proposito dei vizietti della casta, ne spuntano sempre dei nuovi, la fantasia dei nostri parlamentari per accumulare privilegi non ha limiti. L’ultimo l’hanno scoperto i grillini della Camera. Si tratta della polizza vita stipulata con una convenzione dal Presidente del Parlamento con INA Assitalia e Fondiaria Sai, che in caso di morte dei deputati in carica, paga agli eredi cifre che vanno dai 258.000 euro, previsti per gli eletti con oltre 66 anni di età fino agli oltre 516.000 euro per i più giovani con età inferiore ai 40 anni. Costo complessivo per la Camera, circa un milione di euro l’anno.” E’ un privilegio intollerabile, un servizio non necessario che và assolutamente cancellato”, denuncia il Vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio che insieme ad altri due colleghi de M5S, i segretari d’aula Riccardo Fraccaro e Claudia Mannino, hanno chiesto con una lettera alla Presidente Boldrini, di mettere la questione all’ O.D.G. del prossimo ufficio di Presidenza. Per la precisione risultano assicurati 630 deputati le cui polizze costano: 820.012 euro.

Nicola 01.06.13 14:36| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PAESE DEI BALOCCHI: la demagogia a potere, che ci domina da secoli, visto che siamo un popolo da bambini furbim ma pur sempre bambini, ci fa sopportare AL GOVERNO DEL PAESE, gente che ci ha rovinato, ci ha depredato, ci ha preso in giro, e noi, FURBI, DOPO AVER SMESSO DI VOTARLI, CE LI TENIAMO LA' BEN PAGATI E SPESSO OSANNATI. QUESTI MAGHI DELLA PIOGGIA (DI MILIONI DI € ELARGITI IN NOME DELLA DEMOCRAZIA) HANNO V INTO LE ELEZIONI SULLA SPAZZATURA A NAPOLI, SULL'ICI DA ABOLIRE E SULL'IMU DA TOGLIERE E RIMBORSARE. TANTI CI HANNO CREDUTO E CI SONO CASCATI.
DOMANDA: LA Tassa sulla casa (imu) e la tassa sulle auto( una volta bollo di circolazione) oramai si equivalgono quasi per entità!
HO UNA CASA CHE VALE 200.000€ E PAGO 300 € DI IMU! POI HO UNA VECCHIA AUTO CHE VALE UNA CICCA E PAGO 300 € CIRCA. QUALCUNO MI SA SPIEGARE CHE SIGNIFICA TUTTO CIO' IN QUESTO PAESE DI DEMAGOGHI BUGIASRDI FALSI E CORROTTI?
HO UNA MODESTA PENSIONE E PAGO 4000€, POI LEGGO CHE UN GIOIELLIERE, UN BARISTA E UN TASSISTA DICHIARANO ( SUA SPONTE?) UN REDDITO INTORNO A 18.000€ CHE VUOL DIRE ZERO TASSE, DOPO LE VARIE DETRAZIONI PER SPESE DI ESERCIZIO E CA...ZZZ VARI!
A 70 ANNI, DOPO AVERNE VISTO DI TUTTI I COLORI, HO CAPITO SOLO CHE NIENTE E NESSUNO POTRA' MAI RENDERE GIUSTA EQUA E SOSTENIBILE LA VITA IN UN PAESE COSI' MAL MESSO, SU TUTTI I LIVELLI!
CAMVBIERE SI PUO'? CERTO. SI DEVE! MA NON QUESTO POPOLO DI PECORONI INCANTATI E CONVINTI DI ESSERE, TUTTI, OGNUNO PIU' FURBO DELL'ALTRO!
LA DEMOCRAZIA, LA LIBERTA', IL DIRITTO, SONO COSE TROPPO SERIE E IMPEGNATIVE PER METTERLE IN MANO A UN PAESE COME L'ITALIA.
E' COME METTERE LO SPARTITO DI UN BRANO MUSICALE
IN MANO A UN CIECO, SENZA ALCUNA OFFESA PER LORO CHE SPESSO LA SANNO LEGGERE ANCHE MEGLIO DI TANTI.
PERCIO' C'E' POCO DA STARE ALLEGRI E DA ESSERE OTTIMISTI. LA SITUAZIONE SAREBBE ABBASTANZA SERIA, MA ORAMAI E' ANCHE TRAGICO COMICA. E LA FARSA E' FINITA IN MANO A POLITICI COMICI NELLE LORO ELUCUBRAZIONI QUOTIDIANE, FATTE PER UN POPOLO ADDORMENTATO.

enrico 01.06.13 14:36| 
 |
Rispondi al commento

sempre sull'europa, fiscal compact e debito pubblico:


p.s. il pareggio di bilancio e' un'altra trovata del duo berlusconi tremonti, era un patto stipulato da loro con l'europa.

sai quanti patti abbiamo gia' fatto con l'europa riguardo al nostro debito?

non e' mica da ieri, e' dal 1996, da quando stavamo entrando nella zona euro, che ci dicono di ridurlo. le regole erano che solo gli stati col debito al 60% potevano entrarci, noi eravamo gia' allora al 121% ed e' da quei tempi che facciamo "patti per ridurre il debito".

quindi il fislca compact non e' certo stato un fulmine a ciel sereno, ma e' maturato dopo piu' di un decennio di promesse non mantenute o mantenute solo in parte.

giuseppe 01.06.13 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Dal tg russo di ieri:
Sono stati fermati alla frontiera alcune persone che ora sono VIVE ( E DA INTERROGARE ) che trasportavano un grosso carico di gas venefico ai RIBELLI SIRIANI.

Dal TG italiano:
Sono state UCCISE alcune persone che trasportavano un carico di gas venefico in siria.

LA NOTIZIA E'LA MEDESIMA MA COME SI VEDE LE CONCLUSIONI SONO DIVERSE.

Viva l'obiettività e la libertà di stampa

adriano.fontanot torino 01.06.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

quando devi risolvere delle questioni economiche critiche DEVI partire da tante piccole cose che alla fine faranno una grande differenza....

Quando si fa' economia domestica o cmq si vuole risparmiare sulle spese quotidiane che fai decidi di non comprare piu la benzina per la macchina per risparmiare 300 euro al mese

oppure quelle 300 euro di risparmio le ricavi da: fumare meno.....comprare prodotti in offerta....etc etc

TUTTE COSE CHE PRESE DA SOLE POSSONO SEMBRARE IRRILEVANTI MA CHE SOMMATE

FARANNO LA DIFFERENZA

Così è per i rimborsi .....

leonardo t., terni Commentatore certificato 01.06.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Analisi condivisibile, oltrettutto scritta in un italiano gradevole - tutt'altro che scontato di questi tempi.

Carlo Marchiori Commentatore certificato 01.06.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Presidente Napolitano,con tutto il rispetto,penso che il Popolo non le creda più.
Sciolga le camere se vorrà essere ricordato e fino a che è ancora in tempo.

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 01.06.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Allora perchè prestano 1000 miliardi ad un paese già indebitato SE non per comprare la SOVRANITA' ed il territorio?"

--------------------------------------------------

anzitutto semrba che ce ne abbiano repstati 250, non mille, poi che domanda e', perche' ce li prestano? perche' nessuno ce li comperava e se fallivamo incasinavamo tutta la zona euro.
non erano loro che avevano bisogno di rpestarceli, eravamo noi che avevamo bisogno di quel prestito.

l'impegno con l'europa di rientrare col debito e in un certo modo, tasse e gabelle (ricorda quando berlusconi diceva che non ce'ra problema colde bito pubblico tanto i cittadini italiani avevano abbastanza soldi per ripagarlo) poi l'ha proposto berlusconi e tremonti. potevano fare altre proposte, ivnece hanno fatto quella.

i 60 miliardi all'anno servono per quello, per riportare il nostr debito sotto la soglia dei mille miliardi di euro.

che cacchio c'entra l'europa.

giuseppe 01.06.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

Il comunismo purtroppo in Italia da troppi anni ormai non difende più lavoratori e classi sociali piu' deboli....Ormai si conoscono i finti accordi dei sindacati con le aziende piu grandi nel nostro territorio.

Il comunismo in italia si è preoccupato di sistemare le loro persone negli impieghi pubblici e nei posti importanti delle istituzioni perché fin da piccoli sono stati educati per far sì che controllando piu o meno tutto possano determinare con il loro voto (anche di riconoscienza) il proliferarsi di questo meccanismo infinito.....

Addirittura ad un certo punto Hanno attinto nelle tasche degli Italiani per aumentare strutture e dipendenti...(moltissimi dei quali prendono lo stipendio direttamente dai rimborsi pubblici)

Ora che il paese è in seria difficolta' e c'è la possibilita' di cambiare per il bene di tutti c'è tutta quella parte collusa (non per forza penalmente parlando) con la vecchia sinistra che difende la loro dirigenza politica

a prescindere....perché cmq sanno che stanno facendo i loro interessi e quindi non gliene puo' fregare di meno se i loro interessi li fanno con o senza berlusconi

L'IMPORTANTE è CHE NON CI SI METTA IN MEZZO NESSUNO A ROMPERE LE UOVA NEL PANIERE

Invece guarda un pò!!! c'è un terzo degli Italiani a cui non danno piu lavoro o cmq futuro garantito e si sonon rotti di pagare le tasse per mantenere pensioni d'oro e dipendenti pubblici che qualche volta si permettono pure di timbrare ed andarsene

EQUITA'.........Diritti civili....diritti civili..........In pochi paesi non ce l'hanno

lo sapete che la nostra sanita' pubblica se n'è andata?!

lo sapete che l'informazione che paghiamo con i nostri soldi non vi dice neanche la meta' delle cose che invece vi INTERESSEREBBERO.....neanche la meta'...

leonardo t., terni Commentatore certificato 01.06.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Iva-Imu-Tares, nel 2013 batosta da 734 euro a famiglia
Continuare ad insistere, come avviene in questi giorni, su un nuovo aumento dell'Iva dal 21 al 22% è francamente da irresponsabili!
Altro che risultati elettorali.

Pippo Depapero Commentatore certificato 01.06.13 14:22| 
 |
Rispondi al commento

Testuale di beppe: "Il M5S ha commesso errori, chissà quanti..."
E' troppo sapere quali e visto che uno dovrebbe valere uno avviare una discussione?
O discutere è vietato?

benini davide, forlì Commentatore certificato 01.06.13 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si tutto vero!!Ma va da se che io dovrò votare al ballottaggio e mi trovo incastrata ne scegliere sempre tra il PD e PD-L è questa la realtà che stiamo vivendo!!!!!!!!Come faccio a non andare a votare! Quanto si è duramente combattuto per il diritto al suffragio femminile???Mi domando quando usciremo questa bolla infamante di corrotti e corruttori.... l'ago il movimento lo stà forgiando, per poterla bucare....e allora sbrigatevi che qui non se ne può più!!!!!!!!!!!!!!!!!

Monica L., RM Commentatore certificato 01.06.13 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALBA NOTTURNA !!!
Ginsborg e Rodotà danno vita al Quarto Polo
29 aprile 2012 di Giacomo Lagona

http://www.lavika.it/2012/04/ginsborg-rodota-alba-quarto-polo/

«Una delle priorità – ha detto Ginsborg – è ricostruire l’unità della sinistra, ma dal basso». Quindi niente a che vedere con le provocazioni di Grillo: «Noi crediamo nella buona politica – ha sottolineato lo storico -, non nell’antipolitica. E non siamo populisti». Il resto è tutto un divenire: «Non siamo nè partito, nè movimento – ha aggiunto – siamo un nuovo soggetto politico, una organizzazione politica nuova. Non ci ispiriamo a qualcuno o qualcosa, stiamo cercando di inventare qualcosa».

Non è che sarà un'altra trovata dei partiti?

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 01.06.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Giuseppe ,

ma che cacchio scrivi tu ..

Leggiti ( e comprendi )bene i trattati del MES e del fiscal Compact e scaricati il trattato esplicativo della grande cazzata del "nostro" alto debito pubblico

secondo te ad un cittadino gli prestano 100 milioni se fa l'operaio ?

no

Allora perchè prestano 1000 miliardi ad un paese già indebitato SE non per comprare la SOVRANITA' ed il territorio?

svegliati


Tms S. Commentatore certificato 01.06.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento

L'articolo è condivisibile, nella parte che confronta la situazione da 2008 ad oggi per i gruppi in esame. Si evince che se il M5S non si organizza per convogliare le istanze che emanano dai suoi elettori non riuscirà a imporre le svolte significative che la società richiede. Per fare ciò deve fare emergere le persone adatte e dotarle di una strategia condivisa, perchè non è sufficiente proclamare i punti del proprio programma e aspettare che gli altri si dissolvano.

Bruno D. Commentatore certificato 01.06.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento

io ancora non mi capacito,dopo le elezioni,il movimento era il primo partito italiano...e ci ritroviamo invece con le solite facce di merd.a al governo....in primis il nano ed i suoi amici,Letta degno nipote di tanto zio...e perdipiu un vecchio obbrobrio presidente del consiglio....
forza Beppe,lottare fino alla fine...questi se ne devono andare tutti,mi danno solo nausea..

GABRIELE B., LUCCA Commentatore certificato 01.06.13 14:10| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

"ma chi parla del FISCAL COMPACT che ci obbligherà a pagare 60 miliardi alla comunità europea?"

--------------------------------------------------

alla comunita' europea? ma che cacchio dici.
servono per calare il nostro, personalissimo, tutto italiano debito pubblico. li stiamo dando a noi stessi.

con la comunita' europea ci siamo infatti imepgnati a portare il nostro debito pubblico sotto il miliardo di euro entro un certo numero di anni, e la rata annuale per fare cio' e' appunto di 60 miliardi di euro.

e tutto questo perche' la comunita' europea si e' stancata (giustamente) di pagare i nostri debiti, cioe' di sostenerci come gia' ha fatto due estati fa, quando, come diceva in un post di qualche giorno fa lo stesso grillo, ci ha comperato titoli pubblici, che nessuno ormai voleva piu', per 250 miliardi di euro circa.

non si deve spostare la colpa della nostra situazione verso obiettivi fasulli.

giuseppe 01.06.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Al tempo signori!
Rodotà è il PD, Beppegrillo un'altra cosa.
Rodotà è un teorico e anche dopo la mancata elezione, rimane tale. Nel PD fanno i fatti! I loro naturalmente. Rodotà è responsabile come tutti della situazione della sinistra. Beppe Grillo ha ragione a dire che è stato miracolato dalla rete. Parimenti, anche se li ho votati, non ho molta stima dei deputati M5s. Personalmente mi ritengo meglio del migliore. Figuriamoci se a questi gli facciamo aprire la bocca a vanvera! Chi è dalla parte di Rodotà, senza voler comprendere Beppe, è meglio che torni a portare l'acqua nel PD. Alle prossime elezioni, mi auguro che nel M5S arrivi qualche persona competente, dopo tutti questi ragazzini che già parlano con la cadenza dei navigati!
State in riga, pecoroni!

Giobas 01.06.13 14:06| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

o.t.
scusate

solo per rifiatare un pò tra un post di kant et uno di hume:)

"terra ai contadini, ferrovie ai ferrovieri, cimiteri ai morti"!!!

nostalgico del comunismo?

no!, toto in tototarzan:)))

paolo

e-st. e-strisortodalleceneri! Commentatore certificato 01.06.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come mi piacciono i post come questi, riflessivi, intelligenti, senza insulti..e che penso rispecchino molto la raeltà...
l'ecobonus, che speriamo serva a dar una mossa all'edilizia, è stato varato grazie soprattutto ai deputati 5 stelle..questo non lo sentirete in tv, probabilmente..ma son loro che han chiesto di aumentare al 65% l'ecobonus, anzi avevan chiesto al 66%, ma il Pd in commissione ha preferito contenere al 65%..
questi ragazzi lavorano, adesso quando qualcuno andrà in Tv..le cose si mettono in moto...
spero che i 2 nuovi portavoce siano persone capaci, serie, prive di ogni arroganza..gente che sia seria e credibile, in modo da sfatare il mare di escrementi che molti media han cercato di rovesciare , a pagamento,sul lavoro dei 5 stelle.
Ancora complimenti per il post ...son così i post che mi piace leggere..gli insulti non son il mio massimo...

Stefania G. 01.06.13 14:02| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Sondaggio sky alle 14:00

" Strop ai finanziamenti ai partiti. Grillo: legge truffa. Il governo: dice falsità. A chi dai ragione ?"

Grillo 74%
Governo 26%

Tms S. Commentatore certificato 01.06.13 14:01| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ve l'avevo detto di non candidare piu' questi fottuti vecchiacci avidi che altrimenti passerebbero i pomeriggi a scartare confezioni di prosciutto cotto da ottanta grammi , e ogni volta li resuscitiamo. basta, controllano tutto in questo paese dimmerda, non date retta mai, questi i risultati.

reyserfs , Pistoia Commentatore certificato 01.06.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento

DEDICATO A TUTTA QUELLA MAREA DI FESSI CHE SI BEVONO LE CAZZATE DEI GIORNALI E TV
DICENDO CHE IL M5S non sta facendo niente


Il M5S non se ne sta però in Parlamento a dormicchiare.

“1) il governo ha votato per non eliminare il porcellum;

2) il governo ha bocciato una mozione del m5s che prevedeva di non acquistare più gli F35, permettendo di risparmiare milioni di euro;

3) il governo ha bocciato una mozione del m5s che proponeva la riduzione del numero dei parlamentari;

4) il governo ha bocciato una mozione del m5s che prevedeva il dimezzamento del numero dei consiglieri provinciali;

5) il governo ha bocciato una mozione del m5s che prevedeva la soppressione delle province;

6) il governo ha detto no alla proposta del m5s di mettere un limite massimo di 2 mandati per i parlamentari;

7) il governo ha votato no alla proposta del M5s di non candidare persone definitivamente condannate”.

8) il governo sta approvando la legge truffa magna magna delle larghe abbuffate l’unico soggetto politico
che ha rinunciato ai soldi 42 m e donato il rimanente non utilizzato a MIRANDOLA M5S


rileggete i VARI NO DEL GOVERNO...e ora decidete voi ....CHI E’ DAVVERO CHE NON VUOLE CAMBIARE ...

roberto s 01.06.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma mi spiegate come mai non vedo piu' i link per i " COMMENTI PIU' VOTATI " ?? Sono stati aboliti senza dire nulla a noi poveri diavoli? e se si, a cosa serve avere ancora i link alle 5 manine rosse o verdi da potere votare ??
bha.

Un grazie anticipato a chi vorra' rispondere in merito .

fabrizio c. Commentatore certificato 01.06.13 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come non offenderti Napolitano caro presidente che parli ma che cazzo parli con tutti quei soldi che hai e tutti quelli come te che parlano con la pancia piena ,pezzi di merda siete delle merde e basta .Le BR rosse nere gialle ce ne fossero tante per ammazzare sti porci senza coscenza senza morale senza l anima per aiutare i piu deboli dovete morire di ingordigia merde merde.Avete letto le statistiche della CGIL 13 anni per il pil 63 anni per l occupazione pari al 2007.Allora non attaccate il M5S pensate a che futuro nero avra l Italia rompete il cazzo a NOI pensate che vi romperemo il culo .In Cina i BAMBINI di 14 anni lavorano 12 ore al giorno......E FINITO TUTTO E SE QUALCUNO MI DIRA CHE SONO VIOLENTO GLI DICO IN ANTICIPO VAFFANCULO STRONZO NON MI ROMPERE IL CAZZO ,VOLEVAMO SOLO VIVERE DIGNITOSAMENTE PAGARE LE TASSE L IMU LE BOLLETTE ECC VOI INVECE 10 20 30 CASE MILIONI DI EURO VAFFANCULO PEZZI DI MERDA INCAPACI SOLO BRAVI A PARLARE E PRENDERCI PER IL CULO MA ALLA FINE PAGHERETE CARO TUTTO QUESTO STRAZIO SOCIALE E SOLO QUESTIONE DI TEMPO BASTARDI.PORGERE L ALTRA GUANCIA 1 2 3 4 5 100 1000 VOLTE BASTA E ORA CHE QUALCHE SCHIAFFONE LO PRENDETE VOI MERDE

umberto di nunzio, torino Commentatore certificato 01.06.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo a Marco T., delle ore 10.33

Nel testo del disegno di legge è scritto ..."negazione, minimizzazione dei crimini di
genocidio"...

...ma per istituire il reato di “negazione” della Shoah bisognerebbe anzitutto chiarire che cosa si intende per Shaoh. La definizione comunemente accettata è quella esposta da Michael Shermer e Alex Grobman: «l’uccisione di sei milioni di persone, le camere a gas e
l’intenzionalità».

L’eventuale legge dovrà allora assume i 6 milioni come dato “innegabile”?

In questo caso, tra l’altro, sarebbero fuori legge non solo Gerald Reitlinger, che postulò da
un minimo di 4.194.200 a un massimo di 4.581.000 vittime, ma perfino lo storico olocaustico
per eccellenza, Raul Hilberg, che ne assunse 5.100.000. Risulta perciò evidente che la cifra

dei “sei milioni” è tutt’altro che “innegabile”.

E come la mettiamo col numero delle vittime?

Il tribunale di Norimberga sancì la favola sovietica dei 4 milioni; dopo il crollo dell’Unione Sovietica, il Museo di Auschwitz lo ridimensionò a 1.100.000, ma stranamente sulle targhe marmoree che prima recavano la cifra dei 4 milioni fu poi iscritta quella di un milione e
mezzo.

Qual è allora la cifra “innegabile”?

Un milione e cento mila?

Oppure un milione e mezzo?

In entrambi i casi sarebbero fuori legge sia Jean-Claude Pressac, che dichiarò da 611.000 a 711.000 vittime, sia Fritjof Meyer, all’epoca caporedattore di Der Spiegel (Amburgo), che parlò di 510.000.

Quali sono i parametri NON negabili o minimizzabili?
Qui sta il problema della libertà di ricerca e pubblicazione! Vietarla è istituire un tabù!...e chi vieta ha da coprire qualcosa di sporco!
Cosa?
Rimane in piedi la domanda: per chi ha firmato VITO CRIMI, per se stesso o per il M5S?

Il contendere era nato qui: https://www.facebook.com/photo.php?

fbid=374580615996392&set=a.220548628066259.51711.220538371400618&type=1&theater

Giuseppe Pog., Massa-Carrara Commentatore certificato 01.06.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento

Mi tocca dire, mio malgrado, che le tv servono a qualcosa...
A mia madre, che è una capatosta del pd, ha detto di aver finalmente visto un "grillino" parlar bene davanti a Mentana. Secondo lei era ora che questi si "abbassassero" a farsi conoscere anche dai teledipendenti...
Se un "grillino" è piaciuto a mia madre... ragazzi siamo sulla buona strada

Monica R., PR Commentatore certificato 01.06.13 13:54| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se tutte le risorse del P.D. sono riposte in Renzi viene da dire povero P.D, ma soprattutto povera Italia.
Colgo l' occasione per fare un breve nma importante annuncio il quale possa rimediare a una mia disattenzione. Oggi attorno alle ore tredici e un quarto, sul Tg2, l' annunciatrice ha avvisato i telespettatori che di lì a poco il nostro beneamato Presidente, avrebbe rivolto un appello agl' Italiani, inconsapevolmente, forse mosso dall' istinto della vecchiaia che dà sonnolenza, il mio pollice è andato a poggiarsi sul tasto che esclude la voce, poi distolto da qualche inopportuna, indesiderata intrusione da un qualcosa di cui ho perduto la memoria, non ho rimediato all' inconveniente, cosiché non ho potuto ascoltare ciò ch'è stato detto. Per cortesia c' è qualcuno che potrebbe farmene un succinto resocnto, non vorrei mi sia stupidamente privato di un qualche importante novità.


Fine dello spettacolo

La pesca miracolosa,
alla quale, ci avevano abituati,
propinandoci, a piccole dosi,
leggendarie rievocazioni
di abbondanti banchetti,
si è conclusa col fallimento.
Adesso, di quell' opera teatrale,
occorre provvedere
allo smantellamento,
e riporre scene e costumi
in qualche umido magazzino,
voglio proprio vedere
ch' inizierà per primo.

antonio crepaldi, besate Commentatore certificato 01.06.13 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Udite, udite!

Si è svegliato Napolitano!!

Ha detto: vigilerò sui partiti.

... a Napolità, ma ...!!!

MK ROMA Commentatore certificato 01.06.13 13:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

bisogna creare punti di ritrovo sedi o uffici dove i cittadini 5 stelle possano trovarsi e discutere fra loro e scambiare opinioni in tutti i luoghi possibili e disponibili
bisogna iniziare a radicare il m5s sul territorio

orlando solari, torino Commentatore certificato 01.06.13 13:50| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHE OCCASIONE PERSA! LA 7 VENDUTA PER UN MILIONE DI E. POTEVA ESSERE DEL M5S !

luciano n., aprilia Commentatore certificato 01.06.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.?

a che stiamo?

http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/06/01/reddito-minimo-tilt-dopo-50mila-firme-ora-concretezza-da-m5s-sel-e-pd/235081/

http://www.redditogarantito.it/#!/home

certo che se tilt si affida anche al pd.....saràdura!


paolo

e-st. e-strisortodalleceneri! Commentatore certificato 01.06.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE ! E TUTTO DA RIFARE !
CI SI BUTTANO DENTRO ANCHE DELLE MERDE !
SUGGERISCO DI SELEZIONARE E FAR FARE UN "TRAINING"
AGLI ORGANIZZATORI E CO ORGANIZER ! DOPO AVER CONSTATATO LELORO CAPACITA'E REFERENZE DI PROVENIENZA !| MOLTI SONO EX COMUNISTI E SINISTRA COTTA ! ALTRI, DISASTRATI DI DX .TROMBATI ..SI METTONO A CREARE MU...MA LA LORO IDEOLOGIA NON SI PUO' CAMBIARE COME VUOI TU....

luciano n., aprilia Commentatore certificato 01.06.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

Smettiamola di chiedere di andare in tv:
se le televisioni nazionali volessero mostrare correttamente il M5S avrebbero già a disposizione una lunga serie di video gratuitamente scaricabili su internet senza spendere nemmeno un centesimo per presentatori o vallette (e guadagnerebbero pure soldi dagli sponsor).

Per parlare seriamente di tv sarebbe il caso di iniziare con un canale satellitare magari in condivisione temporale con canali locali per dividere le spese: purtroppo con costi contenuti (poche decine di migliaia di euro) gli effetti reali sono minimi.
Quello che serve è un canale digitale terrestre ma il caso di europa7 è emblematico...
L'unica mossa reale e più effettiva che chiedere agli eletti di immolarsi in qualche merdaio di talk show è http://www.beppegrillo.it/battaglie/cancelliamo_il_canone_rai_1.php

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 01.06.13 13:41| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Ma non vedete che si stanno finendo di annientare da soli ?

Il processo lo hanno iniziato 2 mesi fà , tradendo gli elettori e gli italiani di maggioranza insieme al sig. Napolitano , .. ed il resto lo stanno potando a termine in questi giorni.
Hanno interpretato i risultati amministrativi come una loro vittoria e non come la più grande delle loro sconfitte.

o la sconfitta finale della "LORO" personale politica ( che è più esatto )


I media li hanno aiutati , le televisioni li hanno aiutati , ma è stato come NASCODERE un elefante sotto il tappeto , ..

insomma , scriviamo chiaro , .. ERA TROPPO anche per loro far passare dei pirati per angeli .

..e non ne sono stati all'altezza nonostante fossero ricompensati da una "continuazione al mantenimento"

E questo è il PIU' grande errore che potessero commettere( e lo stanno ulteriormente ingrandendo con il gioco delle priorità parlamentari , facendo finta che abbia ancora " un senso" questa SRL Letta & Berlusconi )

Ma non è neanche questo , lo sentiamo tutti i giorni tra le gente , amici , conoscenti ..

Alcuni ammettendolo candidamente , altri pentendosene amaramente ,

ovvero

Anche a coloro a cui questo " inciucio preannunciato" sembrava poter portare benefici personali ed alla propia bottega come negli anni passati , .. si è trasformato INESORABILMENTE ai loro occhi in un DANNO grandioso , perchè , per quanto si possa essere attaccati al mantenimento di uno status quo .. , anche l'ultimo cittadino che la avvellerà , non sarà mai al sicuro dal FALLIMENTO GLOBALE imminente di uno stato sociale ed economico.

ed è quello a cui stanno portando.

Non hanno più la certezza che gli vendevano sapientemente i politici "passati" ,

Non hanno più la certezza che avranno pensione

Non hanno più la certezza che L'europa sia un ancora e non un macigno che li porterà a fondo

Non sanno più nulla ..


..e togliete la certezza agli italiani , .. e gli avrete tolto TUTTO

saluti

Tms S. Commentatore certificato 01.06.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento

FATEMI DIRE LA MIA.

DOPO 20 ANNI
MI SONO RITROVATO QUI A 48 ANNI A DOVER ESPORRE LE MIE CONSIDERAZIONI DOPO AVER
CONSTATATO CHE NULLA E' CAMBIATO.


LA MEDIOCRITA' CHE VI CONTRADDISTINGUE E' PALESEMENTE EVIDENTE E INSOPPORTABILE.
PIAGNUCOLONI, INCAPACI, VERGOGNOSI, COLLUSI, INDEGNI, SONO SOLO ALCUNI AGGETTIVI CHE VI SI ACCUSA DI ESSERE.VI RIEMPITE LA BOCCA DI MOLTE PAROLE, CON LA CAPACITA' DI LEGARLE UNA DIETRO L'ALTRA ALLA VELOCITA' DI 510 PAROLE AL MINUTO, E QUESTO DOVRREBBE DISTINGUERE CHE LA VOSTRA SERIETA' E CONOSCENZA DELL'ARGOMENTO E' INECCEPIBILE.

QUESTO PERCHE' L'ITALIANO MEDIOCRE, NON E' IN GRADO DI FARE ALTRETTANTO, E CHE RIMANE STRABILIATO DAL GUINNESS DEI PRIMATI DELLA DIALETTICA CHE PERSONAGGI DELLA VECCHIA POLITICA ANCORA RIESCONO A PRONUNCIARE IN QUESTI TALK SHOW CONFEZIONATI A DOC PER LORO.

VOI INSIEME POLITICI E GIORNALISTI VI SIETE STRETTI LA MANO E AVETE CONDOTTO QUESTO PAESE ALLO SFASCIO, PUR TENENDO IN CONSIDERAZIONE CHE NON AVEVATE ALCUN POTERE SE NON QUELLO DI DENUNCIARE CIO' CHE ACCADEVA IN QUESTO PAESE, VEDI ( PARMALAT, BOND ARGENTINI,MPS, ANTONVENETA, ETC ETC…..

NEL SILENZIO AVETE NASCOSTO LE VERITA' CHE AVREBBE POTUTO CAMBIARE LA STORIA DEL NOSTRO PAESE
E MANO NELLA MANO AVETE GIRATO LA FACCIA PER NON VEDERE E LASCIARE IL VOSTRO SIMILE IN BALIA
DEL FALLIMENTO PRIVATO E PERSONALE. NON AVRETE PERDONO DENTRO DI VOI PER QUELLO CHE NON AVETE FATTO, E OGNI VOLTA CHE VI GUARDERETE ALLO SPECCHIO RICORDERETE QUANTO SIETE VIGLIACCHI,

SIAMO STANCHI DI SENTIRVI RACCONTARE COME UN DISCO ROTTO, CHE VOI AVETE LA RICETTA GIUSTA
PER QUESTO PAESE, SIAMO STANCHI DI SENTIRE IL SUONO DELLA VOSTRA VOCE ORMAI GRAFFIANTE E ARRUGGINITA COME SU DI UN TAVOLO DI FERRO CHE STRIDA CON LE ORECCHIE DI CHI ASCOLTA DA 30 ANNI LE STESSE PAROLE.
SIAMO STANCHI DI VEDERE CHE LE PAROLE EMESSE DA QUEI CORPI ORMAI IMPREGNATI DI MARCIO SONO
VUOTE E SENZA SIGNIFICATO.

AVETE GIOCATO 20 ANNI CON L'ITALIANO MEDIOCRE, LAVANDOGLI IL CERVELLO, FACENDOGLI CREDERE

Marco ., Torino Commentatore certificato 01.06.13 13:41| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/results?search_query=intervista+a+ROBERTO+VASSALLE

reyserfs , Pistoia Commentatore certificato 01.06.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO BEPPE.....!!!!!!!!!!!!!!!

Il Blog è una cosa serie spero che tu abbia tolto definitivamente la "voce" commenti più votati....Fai anche un po di pulizia.....di tanti che scrivono o perchè,non hanno nulla da fare oppure perche vogliono "cazzeggiare" a NOI questa gente non serve....Vadano nel PD e nel PDL...troveranno lì altri "cazzeggiatori"...!!!!!

Francesco Paolo(M5S - Nola)

Francesco P. Commentatore certificato 01.06.13 13:38| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

STEFANO RODOTA' sta semplicemente soltanto facendo campagna elettorale per il neonato Movimento ALBA.

Si chiamerà Alba, acronimo di Alleanza Lavoro Beni comuni Ambiente, il soggetto politico nuovo nato dal manifesto firmato da professori e intellettuali come Paul Ginsborg, Ugo Mattei, Paolo Cacciari, Luciano Gallino e STEFANO RODOTA'. La decisione è arrivata attraverso una votazione che si è svolta durante la prima assemblea nazionale del movimento. Il nome è stato scelto con il voto delle 1400 persone che hanno partecipato e si sono confrontate alla prima assemblea del Movimento, al MandelaForum di Firenze.

IL PROFESSORE AVREBBE ACCETTATO DI DIVENTARE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SOSTENUTO DAL M5S PUR FACENDO GIA' PARTE DEL SUDDETTO MOVIMENTO. E' NORMALE CHE VOGLIA CONTINUARE A PORTARE ACQUA AL SUO MULINO.

Marco T. Commentatore certificato 01.06.13 13:37| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono cresciuta con un padre fascista, “mussoliniano”, come si definiva lui, credeva nel suo ideale politico e guai a contraddirlo, alla fine anche lui, ormai deluso dai fatti di allora (mio padre è morto ventidue anni fa) diceva che tutti i politici erano ladri e che li avrebbe mandati tutti a spaccare pietre nei campi di concentramento (su questo punto aveva ragione). Finché è vissuto, ho litigato con lui per difendere la sinistra, a spada tratta.
Mio padre era in tutti casi l’onestà personificata.
Ognuno ha il diritto di credere in ciò che vuole, ma non per questo deve perseverare nell’errore votando sempre gli stessi politici triti e ritriti, corrotti, inquisiti, condannati, mafiosi, gli stessi che hanno ridotto l’Italia in povertà per arricchirsi e fare arricchire sempre di più, banchieri, mafiosi, avvoltoi e sciacalli già pronti a divorare la nostra agonizzante, bellissima Italia.
Le persone che si lamentano e continuano a votare gli stessi politici secondo me o ci sono o ci fanno.
Renzi, che proviene dalla ex democrazia cristiana, bell’esempio di sinistra.
Non sopporto più chi si lamenta e continua a votare sempre gli stessi e neanche chi ha votato il M5S e adesso sputa veleno dalla bocca minacciando di non votarlo più perché delusi da Beppe.
Sono tutte persone egoiste e insensibili, abituate a piangersi addosso tutta la vita, pretendendo tutto e subito, senza muovere un dito. Dobbiamo rimboccarci le maniche e collaborare tutti, informare, parlare con la gente del M5S e del suo programma. Dobbiamo ricostruire perché questo è un momento molto delicato per l’Italia e per tutti noi.
Con il Movimento 5 Stelle non mi vergogno più di essere italiana.

paoletta a. Commentatore certificato 01.06.13 13:34| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

1) prima parlavo con un amico della canapa, con la quale si possono fare tessuti, puo' sostituire la plastica, ci si ricava un ottimo biodiesel e facendola fermentare un ottimo biogas. ed e' anche facile coltivarla, essendo una pianta infestante com el'ortica, quindi puo' crescere anche in terreni disagiati.

2) si parla che si vuole trovare un modo per dare lavoro (che sia utile).

3) lo stato (il demanio) ha un sacco di terreno inutilizzato.

uniamo qeusti tre apsetti e salta fuori uan (ritengo) bnuona proposta, creare delle comuni agricole (statali), sul modello dei kibbutz israeliani, dove le persone avrebbero vitto, alloggio e retribuzione, e la canapa che ricavano verrebbe utilizzata per fare muovere le centrali elettriche diesel e a gas o i mezzi pubblici ottenendo cosi' la creazione di nuovi psoti di lavoro (a tempo indeterminato) e risparmio da parte dello stato e il tutto con un minimo di investimenti.

a parte questa idea, condivisibile o no che sia, penso che il m5s dovrebbe farsi promotore (trovando in parlamento appoggi) di questo tipo di proposte.
se certe idee non le tira fuori il m5s (almeno sulla carta dovrebbe avere il coraggio per poter certe proposte) non vedo chi possa farle.

giuseppe 01.06.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PRINCIPIO E VALIDO..MA SE UN COORDINATORE ESTERNO, (BRANCOZZI)SI INDRODUCE AD UN MU DIVERSO DALLA SUA CITTA' ..(APRILIA ,)LITIGA CON LA CUGINA E IL MARITO..(ANDREA RAGUSA) E SI DICHIARANO GUERRA..LE DECISIONI CHE SEGUONO..SONO A DISCAPITO DEL MOVIMENTO E DEL MU..ANDREA HA I SUOI AMICI, MARCO BRANCO...ZZI ..DETTA LEGGE, BUTTA FUORI..ELIMINA...CANCELLA...DECIDE ..LUI..E FA BRANCO CONTRO...IDEE E PROPOSTE DI SIMPATIZZANTI DEL GRUPPO "RAGUSA"....SI CREANO DUE GRUPPI OPPOSTI DA GUERRE FAMIGLIARI E PERSONALI...E QUESTO IL MOVIMENTO 5 STELLE ?

luciano n., aprilia Commentatore certificato 01.06.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci vuole un canale TV ad uso esclusivo del M5S. Per combattere ad armi pari con i politicanti. Purtroppo l'italiano-medio-rincoglionito è succube della scatola magica (la TV).

Gigio il Pendolare 01.06.13 13:30| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei rispondere al caro Rodotà che ha fatto un altra uscita infelice
http://www.cadoinpiedi.it/2013/06/01/rodota_risponde_a_grillo.html
Allora, i parlamentari di M5S sono esclusivamente dei portavoce del popolo in parlamento e la libertà del singolo che lui intende agevola per primo il conflitto di interessi e per secondo il fatto che una volta eletti possano tradire il voto dato dai cittadini e questo è abitudine della vecchia politica.
Quindi gli urlo: BASTAAAAAA, VOGLIAMO IL CAMBIAMENTO NON LE SOLITE PRESE PER IL CULO.

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 01.06.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Spero che il prossimo post di Beppe si concentri sulla vigilanza RAI. Bisogna iniziare a sbattere i pugni sul tavolo. Nel qual caso gli altri partiti facessero l'ennesima porcata, ebbene occorre organizzare immediatamente una manifestazione e scendere in piazza.

Giorgio R. Commentatore certificato 01.06.13 13:27| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

rettifico "Democratimamente " retorico

paolo Marri 01.06.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

a tutti coloro che continuano a criticare Grillo, a prescindere dagli errori di valutazione comprensibili, dico: COSA NE PENSATE DELLA PROPOSTA DI LEGGE SULL'ABOLIZIONE DEL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI? io ritengo che sia un vero schifo nonché presa in giro per l'intelligenza degli italiani.....intanto, andrà in vigore fra 3 anni, rimarranno gli sgravi economici per le sedi di partito, per tutte le spese inerenti IMU, bollette telefoniche ecc, ma la vera chicca è che si sono inventati la scelta del 2 per mille come sovvenzione pubblica ai partiti e la detrazione fiscale per qualsiasi contributo volontario ai partiti....quando noi cittadini non possiamo detrarci spese per libri scolastici, abbonamenti trasporti per scuola e lavoro, piuttosto che fare o meno la scelta del 2 per mille, 5 per mille o 8 per mille per contribuire a sovvenzionare la cassa integrazione o il sociale in genere che vada ad interessare tutti i cittadini....
VERGOGNA AI PARTITI CHE HANNO PROPOSTO E VOTERANNO QUESTA LEGGE, VERGOGNA AI CITTADINI CHE CONTINUANO A VOTARLI.......

angela d. 01.06.13 13:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione


L'Europa potrà imporre modifiche alle leggi finanziarie degli Stati, casomai avessero l'ardire di uscire di un millimetro dal binario...

Leggi qui:
http://www.quieuropa.it/two-pack-ora-lue-potra-imporre-anche-modifiche-alle-leggi-finanziarie/

Mi chiedo ha ancora un senso parlare di elezioni? popolo sovrano? democrazia?

Democrazia non è quando si va a votare ma quando la sovranità appartiene al popolo.

Questi ci fanno votare - oh che bello evviva - ma poi il governo eletto dai cittadini non è libero di prendere le decisioni che vuole.

Che democrazia è?

orlando solari, torino Commentatore certificato 01.06.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento

ma chi parla del FISCAL COMPACT che ci obbligherà a pagare 60 miliardi alla comunità europea?

ma dove pensano di trovarli 60 miliardi che la Troika vuole dalle ns tasse?

invece di parlare di scemenze qualcuno dei parlamentari si metta a gridare a questo scandalo che ci dissanguerà totalmente

italiani stiamo parlando di 60 miliardi estorti dalla troika, quando non si riesce a trovare nemmeno le risorse per la cassa integrazione e gli esodati

siamo alla follia pura di questi bastardi politici che per leccare il culo alla merkel e alla germania ci sgozzeranno

qualcuno si syà preoccupando di questo??????

orlando solari, torino Commentatore certificato 01.06.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi l'ultima dei media : Le Nuove categorie di evasori sono baristi taxisti gioiellieri
tra un pò il vero problema dell' Italia sarà o saranno gli italiani stessi
a tutti quelli che volevano e vogliono questo governo convinti ancora che lo facciano per il bene degli italiani
Stalin in democrazia ha fatto 20 milioni di morti
meditate gente meditate ....

Paolo Marri 01.06.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me occorrerebbe nominare 2 capigruppo delle camere fissi e scegliere ad esempio una squadra di 6 o 7 parlamentari che rappresentino il movimento nei vari Talk Show televisivi. Vedrei molto bene tra gli altri ad esempio Alessandro Di Battista, Giulia Sarti e Nicola Morra che sicuramente metterebbero in difficoltà i politici collusi e navigati, malgrado le loro infinite e irritanti parlantine.
PS - i commenti più votati è meglio se non compaiono più visti i dipendenti dei partiti, PD in testa, che senza i rimborsi pubblici sarebbero tra i cassintegrati.

Lorenzo M. Commentatore certificato 01.06.13 13:18| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

molti duri e puri insistono col dire che il m5s ha perso i voti per colpa delle tv e dei giornali, invece li hanno persi perche' in tanti hanno letto i loro commenti e i post di beppe.

p.s. tv e giornali sparavano addosso al m5s anche prima delle elezioni nazionali. ora poi ci sarebbe la possibilita' per il m5s di difendersi partendo da una posizione privilegiata, essere in parlamento al 30%.

il m5s e' gia' nelle istituzioni e continua a comportarsi come se non ci fosse.

giuseppe 01.06.13 13:15| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

S.O.S S.O.S. S.O.S BEPPE GRILLO ASSOLUTAMENTE VISIONA >>>>>>>>>>>>> http://youtu.be/NsaZDQMrGXs é una bomba FERMALIIIIIIII video da mettere obbligatoriamente su tutti i siti.Attento agli oscuramenti é un'intervista a ROBERTO VASSALLE (ho paura che l'ammazzano prima o poi DIFENDILO).dalla Francia con amore.

POGGI MARIO 01.06.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe serve un portavoce carismatico e buon oratore anche all'interno del M5S,il prof. Becchi va bene, ma ne occorrono altri.....capaci di tenere testa ai vari serpenti a sonagli annidati in parlamento e nei talk show!

Marisa Monfasani, Voghera Commentatore certificato 01.06.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

lunghetto da leggere, ma interessante
m.p.p. ovviamente

Patrimoniale intelligente per annientare la recessione

http://www.wallstreetitalia.com/article/1568590/fisco/patrimoniale-intelligente-per-annientare-la-recessione.aspx


paolo

e-st. e-strisortodalleceneri! Commentatore certificato 01.06.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho appena sentito il discorso di Napolitano...

Tra l'altro diceva che VIGILERà PERCHè L'ITALIA NON FINISCA NUOVAMENTE NEL BARATRO ...

Accipicchia, ma siamo già usciti dalla mmerda ??? non me ne ero accorto ...

Ma la cosa più bella è che lui VIGILA ...

Sono SETTE anni che è li e solo ora si è acorto che deve VIGILARE ???

ah ah ah , buffoni !!! senza vergogna !!! intellettualmente miserabili !!!

gianni fiume 01.06.13 13:09| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

I grullini sono come la farina, non zero ma doppiozero, ci puoi guardare attraverso per quanto sono vuoti...orde di falliti,maleducati, cafoni e disoccupati che aspettano che il paese vada finalmente a rotoli. Pensate solo al loro mantra..."abolire il finanziamento ai partiti" per loro conta solo questo, come un disco rotto. Intanto i gioiellieri dichiarano 18000 euro l'anno, come pure i ristoranti e i bar. Evasione stimata 150.000.000.000 di euro e NON C'E' UNA SOLA PAROLA SULLA LOTTA ALL'EVASIONE nel loro programma!! Per fortuna senza i voti degli schizzi di merda continueranno a contare gli scontrini..a urlare alla luna..a pensare ai microchip e cosi' via...senza contare nulla

#stoca 01.06.13 13:08| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché non compaiono più i commenti più votati ?

Maurizio Panfilo, Padova Commentatore certificato 01.06.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma lei neanche sotto tortura riesce a dire la verità? Già è famoso per le sue bufale tipo Ecuador...non riesce proprio a non ricamare quello che dice? quali sarebbero ad esempio le elezioni del 1986?

ritmo1983 01.06.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione