Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Sinonimocontrario

  • 1741


Amleto.jpg

>>> Oggi, mercoledì 22 maggio sarò a Sestri Levante ore 14 e a Imola, ore 20. Domani giovedì 23 maggio sarò a Mirandola, ore 11, Massa, ore 15, e Siena, ore 19. Le dirette saranno trasmesse su La Cosa
L'evento finale del "Tutti a Casa Tour" sarà il 24 maggio in piazza del Popolo a Roma. Sostieni con una donazione
<<<

Non siamo più né carne né pesce. Siamo sia carne che pesce. Sinonimi e contrari hanno lo stesso significato. Essere e non essere non è più un problema. Si è e, allo stesso tempo, non si è. Le parole sono diventate, senza che ce accorgessimo, sinonimecontrarie. Il contrario di guerra è pace, ma pace è diventata sinonimo di guerra. I bombardamenti si chiamano infatti missioni di pace. Le conversazioni quotidiane, gli articoli dei giornali, le notizie dei mezzibusti televisivi sono sinonimicontrari. Spiegano la realtà usando termini con il significato opposto o completamente diverso. E' la tecnica della confusione, un non luogo dove i gatti sono tutti grigi, come di notte. Governare-sfasciarel'Italia. Razzismo- immigrazioneregolamentata. Banche-usura. Pdl-pdmenoelle. Largheintese-inciucio. Stato-mafia. Informazione-diffamazione. Onorevole-condannato. Leader-Letta. Economista-Monti. Statista-Berlusconi. Pacificazione-calarelebraghe. Intelligente-Gasparri. Prendi una parola, trova il suo contrario e lo trasformi in sinonimo. La parola in questione non avrà più barriere. Diventerà invincibile. Il suo opposto è inglobato e assimilato. Piduista-servitoredelloStato. Altavelocità-bucotrenimerciinValdiSusa. Contributi-finanziamentielettorali. Giurista-Violante. Partiti-democrazia. Talkshow-approfondimento. Riflettete, quante volte vi succede di non trovare più la parola per dirlo? Per opporvi? Il pensiero unico non vuole contrari, ma solo sinonimi.

21 Mag 2013, 16:18 | Scrivi | Commenti (1741) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1741


Tags: contrario, sinonimo

Commenti

 

Il bamboccio di Firenze oggi ha sfidato Grillo, io mi chiedo su cosa, questo buffone(parola da lui pronunciata nei confronti di Grillo), ha la faccia come il c....Naturalmente la7 ha sfacciatamente enfatizzato le parole di questo signorino,senza co ntradittorio da parte di grillo.Come vedete non hanno un briciolo di dignità.Cari miei connazionali svegliatevi, prima lo fate, prima salveremo il ns. PAESE.Saluti.

ivano cerrito 15.12.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

L'Opposizione confusa che si genera nella mente dell'individuo che senza
consapevolezza utilizza concetti vuoti, vaghi, vacui, è conseguenza
nbaturale del gioco dei riflessi ai quali gli occultisti hanno dedicato
sempre la massima attenzione.

La tendenza di certe società a farsi criptiche è infatti proporzionale al
loro livello di degrado e di malaffare.

Se fossero sane non ci sarebbe bisogno di chiudere la porta a chiave con
quattro mandate, per tre serrrature.

Non si chiama segretario forse quell'uomo che gestisce e garantisce il
segreto delle cose private e degli affari propri ed improri da non rivelare
apertamente?

Segretario!!! si, che equivale al concetto di occultista, pratica diffusa
nelle arti e nelle sceinze quando l'agente, opera attraverso simboli che
dicono a pochi e trasmettono ad ancor meno, mentre quelli che li vedono,
non sanno cosa contenga quella comunicazione in realtà.

Le regole della confusione vengono utilizzate costantemente per disgregare
quello che sono le concretizzazioni cristalline che contengono un certo
ordine ed una certa purezza.

Sono dure, perchè scalfiscono e segnano come le verità che dicono.

Sono reali, perchè non si sgretolano, ma incidono nella matrice il segno.

Il Cristo, non è che la rappresentazione di questo simbolo, cristallizzante
alcune verità.

L'amorfo, è quello che senza forma e tutto inglobando cerca di sopire il
mondo. Morfeo, il soma, l'illusione.

Se vi paiono opposti due concetti ma assimilabili ad una sola
contrapposizione dualistica, sarete in quella tensione e in
quell'antagonismo.

Tiratevene subito fuori.

Leggete le tensioni ricorsive di questi termini, e non utilizzateli più.

I signori occultisti, fanno questo costantemente e non coniano solo moenta,
ma concetti, keywords, mantra, da ripetersi per realizzare i loro
interessi.

Ovunque vi sarà considerazione di questi termini vaghi, allora opereranno
con una immunizzazione, e renderanno vaghi i due opposti, inutili.

Jedi Simon 27.05.13 09:58| 
 |
Rispondi al commento

VIII. Principio della verosimiglianza.
Costruire argomenti fittizi a partire da fonti diverse, attraverso i
cosiddetti palloni sonda, o attraverso informazioni frammentarie.

IX. Principio del silenziamento.
Passare sotto silenzio le domande sulle quali non ci sono argomenti e
dissimulare le notizie che favoriscono l’avversario.

X. Principio della trasfusione.
Come regola generale, la propaganda opera sempre a partire da un substrato
precedente, si tratti di una mitologia nazionale o un complesso di odi e
pregiudizi tradizionali. Si tratta di diffondere argomenti che possano
mettere le radici in
atteggiamenti primitivi.

XI. Principio dell’unanimità.
Portare la gente a credere che le opinioni espresse siano condivise da
tutti, creando una falsa impressione di unanimità.

Come avrete potuto comprendere da voi, se avete letto bene questi principi,
vi sarete resi conto che queste tecniche sono state utilizzate sin dal 1933
in tutte le società dell'occidente di qualsiasi colore, come metodo di
fondo, strategia, tattica, cosa storicamente e analiticamente facilmente
provabile, attraverso verifica delle condotte, dei media, delle
pubblicazioni giornalistiche, dei telegiornali, degli articoli e delle
opinioni diffuse per radio e televisione.

Se una strategia è buona, la useranno tutti, indistintamente. Prima, se non
piaceva il lavoro di qualche intellettuale si spediva in Siberia, moriva
accidentalmente, si arrestava o si bruciava addirittura come Giordano
Bruno.

Dire chiaramente insomma è sempre stato un problema per i demoni, che si
avvalgono del silenzio e della confusione per separare e muoversi
liberamente.

Depauperare il linguaggio è stato gioco facile per loro. Linguisti, psichiatri ed Occultisti sono stati pagati profumatamente da coloro i quali
hanno copiato tale modello per riconvertire i concetti e avvalersi della confusione generale.

Non si tratta qui però di concetti reali, ma di dualismi che garantiranno opposizione.

Jedi Simon 27.05.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Lasciate quindi i falsi concetti e quelli che non esprimo nulla, che costantemente riempiono la vostra bocca e la vostra mente senza che sappiate realmente cosa significhino.

Si tratta di solo imballo, dentro non c'è nulla.

Polistirolo? vi conviene l'idea?

Ora, seguendo l'esempio suddetto, assimilare un nome ad un altro per sporcarlo, fa parte di questo metodo di pregiudicamento dell'immagine
fondato sulla somiglianza fra cosa negativa e nuova figura.

E' un semplice protocollo utilizzato costantemente per reindirizzare l'attenzione non sui concetti ma contro la persona che li espone.

Parallelismi distorcenti, tutto qui.

Si tratta oggi di pianificazioni propagandistiche e culturali avverse, tattiche e strategie
desuete ma sempre valide ed utilizzate a fini di gestione e di controllo delle masse informi ed amorfe incapaci di cogliere le reali cristallizzazioni del concetto.

Non fatevi abbindolare. Legano a false opinioni per non consentire di risalire alla fonte e raggiungere la sorgente.

Quello che fanno, è pura opera di cancellazione, deviazione, trasformazione di una cosa nell'altra, bassa magia, seminando confusione e zizzania, tensioni, antagonismi e contrapposizioni dualistiche o al più ternarie, per avvantaggiarsene massimamente.

Non è forse noto che dagli Apocrifi, quando Gesù rispose ai Maestri come non avrrebbe dovuto mai, essi si dissero: "Come fa costui a conoscere il contenuto di questo libro che neppure noi abbiamo rivelato al popolo e parlarne con tanta sapienza?"

Tacere garantisce al potere quel vantaggio, ma questo procedimento porta all'omertà, e alla dannazione, intesa come danno, in verità, di quel che prima era cosa sana.

Non ci si spinga troppo lontano mai da quello che dicono le parole, che si avrà chiara l'idea che soggiace ad esse.

L'etimoligia, aiuta quello che vuol sapere da dove costoro le avranno prese, rubate, acquisite, e poi mutate a piacere, ma confidate nella vostra intuizione come pure delle radici.

Non fatevi conflitto.

Jedi Simon 27.05.13 09:48| 
 |
Rispondi al commento

L'Opposizione confusa che si genera nella mente dell'individuo che senza consapevolezza utilizza concetti vuoti, vaghi, vacui, è conseguenza nbaturale del gioco dei riflessi ai quali gli occultisti hanno dedicato sempre la massima attenzione.

La tendenza di certe società a farsi criptiche è infatti proporzionale al loro livello di degrado e di malaffare.

Se fossero sane non ci sarebbe bisogno di chiudere la porta a chiave con quattro mandate, per tre serrrature.

Non si chiama segretario forse quell'uomo che gestisce e garantisce il segreto delle cose private e degli affari propri ed improri da non rivelare apertamente?

Segretario!!! si, che equivale al concetto di occultista, pratica diffusa nelle arti e nelle sceinze quando l'agente, opera attraverso simboli che dicono a pochi e trasmettono ad ancor meno, mentre quelli che li vedono, non sanno cosa contenga quella comunicazione in realtà.

Le regole della confusione vengono utilizzate costantemente per disgregare quello che sono le concretizzazioni cristalline che contengono un certo ordine ed una certa purezza.

Sono dure, perchè scalfiscono e segnano come le verità che dicono.

Sono reali, perchè non si sgretolano, ma incidono nella matrice il segno.

Il Cristo, non è che la rappresentazione di questo simbolo, cristallizzante alcune verità.

L'amorfo, è quello che senza forma e tutto inglobando cerca di sopire il mondo. Morfeo, il soma, l'illusione.

Se vi paiono opposti due concetti ma assimilabili ad una sola contrapposizione dualistica, sarete in quella tensione e in quell'antagonismo.

Tiratevene subito fuori.

Leggete le tensioni ricorsive di questi termini, e non utilizzateli più.

I signori occultisti, fanno questo costantemente e non coniano solo moenta, ma concetti, keywords, mantra, da ripetersi per realizzare i loro interessi.

Ovunque vi sarà considerazione di questi termini vaghi, allora opereranno con una immunizzazione, e renderanno vaghi i due opposti, inutili alla comprensione.

Lasciate.

Jedi Simon 27.05.13 09:35| 
 |
Rispondi al commento

segue spiegazione

VIII. Principio della verosimiglianza.
Costruire argomenti fittizi a partire da fonti diverse, attraverso i cosiddetti palloni sonda, o attraverso informazioni frammentarie.

IX. Principio del silenziamento.
Passare sotto silenzio le domande sulle quali non ci sono argomenti e dissimulare le notizie che favoriscono l’avversario.

X. Principio della trasfusione.
Come regola generale, la propaganda opera sempre a partire da un substrato precedente, si tratti di una mitologia nazionale o un complesso di odi e
pregiudizi tradizionali. Si tratta di diffondere argomenti che possano mettere le radici in
atteggiamenti primitivi.

XI. Principio dell’unanimità.
Portare la gente a credere che le opinioni espresse siano condivise da tutti, creando una falsa impressione di unanimità.

Come avrete potuto comprendere da voi, se avete letto bene questi principi, vi sarete resi conto che queste tecniche sono state utilizzate sin dal 1933 in tutte le società dell'occidente di qualsiasi colore, come metodo di fondo, strategia, tattica, cosa storicamente e analiticamente facilmente provabile, attraverso verifica delle condotte, dei media, delle
pubblicazioni giornalistiche, dei telegiornali, degli articoli e delle opinioni diffuse per radio e televisione.

Se una strategia è buona, la useranno tutti, indistintamente. Prima, se non piaceva il lavoro di qualche intellettuale si spediva in Siberia, moriva accidentalmente, si arrestava o si bruciava addirittura come Giordano Bruno.

Dire chiaramente insomma è sempre stato un problema per i demoni, che si avvalgono del silenzio e della confusione per separare e muoversi liberamente.

Depauperare il linguaggio è stato gioco facile per loro. Linguisti, psichiatri ed Occultisti sono stati pagati profumatamente da coloro i quali hanno copiato tale modello per riconvertire i concetti e avvalersi della confusione generale.

Non si tratta qui però di concetti reali, ma di dualismi che garantiranno opposizione confusa.

Jedi Simon 27.05.13 09:20| 
 |
Rispondi al commento

In effetti qualche tempo fa vi avevo già spiegato la procedura che vinene utilizzata per privare i concetti del loro valore e confusionarli.

E' un protocollo. Vi rinfresco la memoria.

Ricordatevi dei principi di Goebbels

I. Principio della semplificazione e del nemico unico. E’ necessario adottare una sola idea, un unico simbolo. E, soprattutto, identificare l’avversario in un nemico, nell’unico responsabile di tutti i mali.

II. Principio del metodo del contagio. Riunire diversi avversari in una sola categoria o in un solo individuo.

III. Principio della trasposizione.
Caricare sull’avversario i propri errori e difetti, rispondendo all’attacco
con l’attacco. Se non puoi negare le cattive notizie, inventane di nuove per distrarre.

IV. Principio dell’esagerazione e del travisamento. Trasformare qualunque aneddoto, per piccolo che sia, in minaccia grave.

V. Principio della volgarizzazione. Tutta la propaganda deve essere popolare, adattando il suo livello al meno intelligente degli individui ai
quali va diretta. Quanto più è grande la massa da convincere, più piccolo deve essere lo sforzo mentale da realizzare. La capacità ricettiva delle masse è limitata e la loro comprensione media scarsa, così come la loro memoria.

VI. Principio di orchestrazione. La propaganda deve limitarsi a un piccolo numero di idee e ripeterle instancabilmente, presentarle sempre sotto diverse prospettive, ma convergendo
sempre sullo stesso concetto. Senza dubbi o incertezze. Da qui proviene anche la
frase: “Una menzogna ripetuta all'infinito diventa la verità”.

VII. Principio del continuo rinnovamento.
Occorre emettere costantemente informazioni e argomenti nuovi (anche non strettamente pertinenti) a un tale ritmo che, quando l’avversario risponda, il Pubblico sia già interessato ad altre cose. Le risposte dell’avversario non devono mai avere la possibilità di fermare il livello crescente delle
accuse.

Sono solo alcuni, ma comprenderete come l'effetto seppia sia strutturato.


Jedi Simon 27.05.13 09:09| 
 |
Rispondi al commento

GENTE ! MENTRE SI LITIGA, SI DISCUTE, SI LEGIFERA IN'UTILMENTE...SI VA AVANTI SENZA FAR NIENTE CON LE POLITICHE DI DESTRA SINISTRA CENTRO..M5S..
TUTTO IN'UTILE !SOLO CHIACCHERE !!
NIENTE POTRA' CAMBIARE IL ITALIA..
PERCHE' CHI DA ORDINI E COMANDA E FRANCOFORTE, E BRUXELLES..I TECHNOCRATI ELETTI DA ? (POTERI FORTI DELLA FINANZA MONDIALE) QUELLI CHE..STAMPANO DENARO DAL NULLA E LO PRESTANO AGLI STATI CON INTERESSI,(MOLTO SPESSO RICATTATORI E DA USURAI) COME ? SOLDI PRESI IN PRESTITO ? MA..
PERCHE? POSSIAMO STAMPARLI NOI ! ECCO CHE..
CAPIAMO L'ERRORE DI AVER CEDUTO (GRAZIE A PRODI)
LA NOSTRA SOVRANITA' AI DIAVOLI DELL'INFERNO !
COME QUALSIASI AZIENDA SI PUO' DICHIARARE FALLIMENTO, CHI HA INVESTITO IN BOT, BUONI DEL TESORO E HA SPECULATO..HA SBAGLIATO !
HA PERSO ! ANDASSE A ZAPPARE LA TERRA INVECE DI "SPECULARE! IL DEBITO "PUBBLICO" ? O POLITICO ? E DA RIVEDERE COME E STATO CREATO E PER COLPA DI CHI..SIAMO CERTI CHE LO DEVE PAGARE IL POPOLO ?
SOLO UNA COSA SI PUO' FARE..RIPRISTINARE LA NOSTRA "SOVRANITA' " RIFORMARE LE LEGGI- ELIMINARE L'ASSURDA E IN'UTILE BUROCRAZIA CREATA DALLA SINISTRA NEGLI ULTIMI 68 ANNI- ELIMINARE I "PARTITI" E IL MODO DI GOVERNO- RICOSTITUZIONARE TUTTO IL SISTEMA !
DANDO POTERE DI SCELTE AL POPOLO...
L'ALTERNATIVA E GUERRA ARMATA ! - POPOLO CONTRO STATUS QUO'...

luciano n., aprilia Commentatore certificato 27.05.13 08:12| 
 |
Rispondi al commento

RE italiani all'estero...
La senatrice Gambaro (M5S) ha annunciato invece il voto contrario del
Movimento 5 Stelle a una mozione che contrasta con le scelte di contenimento
dei costi della politica e prosegue un'esperienza che non ha prodotto esiti
rilevanti.

motivo...il risparmio di 30 mila euro l'anno distribuiti in tutto il mondo? !
I presidenti non sono retribuiti..
Ma chi ha consultato e come sia e informata la Gambaro ?
UN ERRORE GRAVISSIMO DA PARTE DEL M5S.
LA MOZIONE E STATA APPROVATA DAL GOVERNO CON 195 VOTI IN FAVORE E 55 CONTRARI, TUTTI DAL M5S.. CHE CONSIDERANO GLI ITALIANI CHE VIVONO ALL'ESTERO CITTADINI DI SERIE B...
E COSI' CHE VOLETE ESPANDERE LE VOSTRE IDEE IN ALTRE NAZIONI ?
VERGOGNA PER LA "GAMBA-RO..E IL M5S ..!!

luciano n., aprilia Commentatore certificato 27.05.13 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Su questo sito http://www.romatoday.it/politica/elezioni/comunali-roma-2013/municipio-11/lista-movimento-cinque-stelle-nomi-candidati.html nel simbolo M5S per l'XI municipio di Roma non c'è il nome di beppegrillo ma "guidoniamontecelio"

Rossella 26.05.13 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Sono arrabbiato,indispettito,esacerbato,al limite della sopportazione!Sono alcuni mesi che,per approfondire e migliorare la mia conoscenza di base della politica nostrana attuale,ho cominciato a seguire con una certa regolarità i programmi cosiddetti di opinione (ballarò, servizio pubblico, omnibus ecc ecc). Questa cosa mi ha portato ad un punto di non ritorno,in quanto se prima ero sfiduciato per mero populismo, magari per sedare le mie frustrazioni rispetto ad un paese che quasi mai funziona come dovrebbe,adesso sono davvero contro questa classe politica e questa classe dirigente! Non posso tollerare un personaggio come la SANTANCHé che, a detta di molti è la seconda figura più eminente del PDL dopo Berlusconi, che partecipa a 2 talk show su
tre,solo per trasformarli in risse preadolescenziali, in cui vince chi smerda con più prontezza e catteveria l'antagonista! Mai una proposta seria, mai una risposta concreta alle domande del conduttore, LA SIGNORA(SI FA' X DIRE), a domanda PERSONALE risponde con accuse e fumose illazioni sull'operato altrui. MA CHE CAZZO SIGNIFICA???? Esempio...berlusconi ed il vostro governo pero' ha fatto questo e quell'altro errore, perchè non avete rimediato quando eravate al potere? E lei acida quanto un detergente per pubbliche latrine risponde: non mi risulta che l'opposizione abbia fatto niente per cambiare le cose, anzi han fatto questa e quell'altra merdata...ecc. ecc.!! La SANTANCHé è solo un esempio, perchè ha ragione Beppe con la storia dei sinonimi contrari.Questo paese ormai è alla mercè di una classe dirigente votata alle NON RISPOSTE al paese.C'è qualcuno,per favore,che ci mette DAVVERO x una volta la faccia che porta sul collo,piuttosto che tirarsi giù le brache, mostrare il culo,e dire che ci stà mettendo la faccia?!?Ieri sera su LA7 discutevano se il blog dei 5 stelle fattura 1 o 4 milioni di euro e nn si sà chi li incassa,dimenticando x esempio,che il movimento HA RINUNCIATO A RIMBORSI ELETTORALI PARI A circa 40milioni

roberto mirra 26.05.13 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Esistono troll che continuano ad auspicare una unione del M5S col PD-L o con SEL. Questi troll, simpatizzanti del PD-L e SEL, si dimenticano che con Berlusconi ci si sono sempre alleati e che con Lui ci governano insieme da svariati anni. SEL, partito di minoranza, ha rubacchiato una manciata di parlamentari grazie all’accordo “truffa” preelettorale stipulato con il PD-L. Passate le elezioni SEL si è sì separato dal PD-L tornando ad essere partito di minoranza ma ha continuato a mantenere il prodotto della summenzionata “truffa”. Metto la parola “truffa” tra virgolette perché trattasi di “truffa legale” essendo stata legalizzata dalla casta al fine di poter continuare a fare i propri porci comodi. Insomma SEL, partito di minoranza, ha sfruttato la finta maggioranza creata col PD-L per avere un numero di parlamentari maggiore rispetto a quello che avrebbe meritato. Dopo le elezioni, una volta presi i voti e senza costrizione alcuna, il PD-L invece ha deciso, guarda caso, di allearsi con il PDL, partito che ha da sempre dichiarato suo nemico e con il quale continua a governare. Ma il PD-L continua furbescamente a strizzare l’occhio a SEL. Come? Nominando ad esempio la Boldrini Presidente della Camera e nominando la Kyenge, tifosa del Congo, quale Ministro della Repubblica Italiana in una Italia che non sembra appartenerle. Appurato che ora chi governa è il PD-L con il PDL, SEL vorrebbe essere considerata opposizione? Ora questi troll ci vengono a fare il predicozzo. Ma se volete un governo del PD-L/SEL/PDL perché non votate loro? Ma qui il messaggio lanciato è chiaro: né con la destra, né con la sinistra. Il che vuole dire niente inciuci. Devono andare tutti a casa. Questo ha sempre detto Beppe Grillo, questo è il M5S. Quindi, pdiellini, pdmenoellini, sellini… Rinunciate, non ci tediate più con le vostre lagne e tornate al vostro posto naturale che è nell’inciucio. Tornate a “truffare” il popolo finché potete, perché temo che fra un pochino non potrete più farlo...

renato m. Commentatore certificato 26.05.13 01:36| 
 |
Rispondi al commento

5 STELLE PER CENARE E DORMIRE
Cazzo, Beppe ti hanno beccato! Altro che francescani rifugi bed and breakfast, altro che scambio di salumi, formaggi e gasolio. A Roma, dopo il comizio di venerdì, ti hanno beccato nel grand hotel Parco dei Principi, ovviamente 5 stelle di rigore. E hanno beccato anche il camper che faceva bella mostra di sè. Sono certo che hai pagato cena e pernottamento di tasca tua. Con i soldi che hai guadagnato durante i lunghi anni di attività sarebbe stato del resto da sciocchi incappare in un tale errore, sarebbe stato uno scivolone inspiegabile. Ma ora sai quante malelingue... Attrezzati e aspettati gli attacchi di quelli con la morale a doppio binario. Preparati a rispondere e guardati le spalle.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 25.05.13 20:54| 
 |
Rispondi al commento

"E SPARA... SPARA... SPARA..."
"E spara... Spara... Spara... E pensare ch'eri piccola... ma tanto piccola...Così". Calma. Non è detto che la storia termini così, come nella canzone di Fred Buscaglione. Protagonista della versione riveduta e aggiornata infatti è un "Piccolo" e non più una "piccola". E alla fine il colpo alla tempia potrebbe tirarselo lui, il "Piccolo". A condizione - ovviamente - che non intervenga nuovamente il "soccorso rosso" di Giorgio Napolitano e che Beppe Grillo decida finalmente di dare scacco a tutti. Vediamo lo scenario: manca la copertura finanziaria e quindi l'Imu sulla prima casa non può essere cancellata? Berlusconi fa cadere il governo di Letta?
a) Con una legge elettorale - l'attuale - ritenuta di dubbia costituzionalità (in merito dovrà pronunciarsi la Corte Costituzionale), il Capo dello Stato non autorizzerebbe mai lo scioglimento anticipato del Parlamento. Piuttosto, di fronte a una crisi di governo, Napolitano si dimetterebbe. Lasciando al successore il compito di verificare la possibilità della formazione di un nuovo esecutivo. In questo inedito contesto (legge elettorale di dubbia costituzionalità) la "pistola" dunque starebbe saldamente nelle mani del presidente della Repubblica;
b) Il nuovo quadro politico potrebbe spingere Grillo a "rinsavire" e ad agire di conseguenza di fronte al rischio di consegnare ad vitam il Paese e il Quirinale a Berlusconi . Ovvero i 5 Stelle potrebbero trovare una intesa sul nome del nuovo Capo dello Stato e successivamente potrebbero siglare un accordo fondato esclusivamente sul programma con ciò che resta delle persone serie del Pd e con Sel. Berlusconi andrebbe inesorabilmente fuori gioco. E questa volta ad vitam! O no?
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 25.05.13 16:56| 
 |
Rispondi al commento

tav torino lione, utilizzata solo dai francesi che hanno comprato le aziende e marchi italiani,(vedi galbani locatelli ecc), chiedete anche ai nostri imprenditori promotori, complici di tutto cio!!

la tav, opera che taglera' falde acquifere lungo il traggitto, cosi l'acqua convogliata in zone di prorpieta' di societa per azioni,varra' venduta a noi poveri!!

chiedetelo anche al papa, che e venuto per stare vicino ai poveri!!

svegliatevi, che non tav, non significa violenza, come fa credere la tv, per l'ennesima volta..

l'opinione publica non conta piu nulla?

basta devastare la terra!!

sandro bunkel Commentatore certificato 25.05.13 15:34| 
 |
Rispondi al commento

I VELENI DI PIGI E LE DEFAILLANCES 5 STELLE
Pigi Battista - è noto - appartiene a quella categoria conformista dei tromboni dell'informazione. Una categoria che apparentemente ama stare un po' di qua e un po' di là. Una categoria però soltanto apparentemente oscillante. Una categoria che attraverso la proposizione di un fraudolento senso critico finisce col portare comunque sempre acqua al mulino del "Potere". E non importa di che colore sia, purché sia "Potere". Una categoria di giornalisti, insomma, incapace di sposare lotte che infastidiscano i signori dei Palazzi. E il soporifero Corriere della Sera da questo punto di vista è il terreno di coltura ideale per la nascita, la crescita e la pascita di giornalisti come il signor Pigi.
Detto ciò, mi rivolgo a voi, parlamentari 5 Stelle. Ma ci volevano i veleni di Battista per spingervi a pubblicizzare cosa state facendo? Possibile che le già numerose defaillance fatte registrare sul terreno della comunicazione verso l’esterno non vi abbiano insegnato ancora nulla? Le direttive su cosa comunicare all'esterno datele voi ai "Gruppi Comunicazione" e non attendete che siano i componenti di queste strutture a dirvi cosa dire e con chi parlare. I componenti dei "Gruppi Comunicazione" pensino a fare il loro lavoro. Ovvero pensino a scrivere i comunicati stampa e alla diffusione e pubblicizzazione delle vostre iniziative parlamentari. Le ronde in Parlamento a vostra tutela sono ridicole e inutili.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 25.05.13 11:33| 
 |
Rispondi al commento

DIVERTISSMENT
"Quelli che galleggiano" (berlusconiani e accozzaglia moderata assortita), "quelli che affondano" (uomini del Pd e di ciò che resta della sinistra), "quelli che vogliono nuotare verso una società giusta" (gli stellati di Beppe Grillo). Eureka! Dopo lunga e approfondita riflessione - ispirato dal concetto di "galleggiamento" recentemente più volte tirato in ballo da Grillo - finalmente ho trovato la nuova classificazione delle categorie politiche che va a soppiantare quella che si riferisce agli obsoleti concetti "Destra", "Centro" e "Sinistra". "Quelli che galleggiano" (e voi sapete ciò che in ogni condizione galleggia sempre...) incarnano la nuova Destra egoista, gretta, meschina, volgare e quanto di peggio. "Quelli che affondano" rappresentano la caotica e oscura galassia riformista dove inconfessabili interessi tradiscono le belle parole rese in pubblico. "quelli che vogliono nuotare verso una società giusta" rappresentano la terza categoria che va "oltre" e che non ha nulla da spartire col vecchio Centro fondato sulla sodomitica "democistianità" di cui Mario Monti è stato il più recente portabandiera.
Dibattito chiuso, dunque, su Destra, Centro e Sinistra? O no?
Marino Marquardt
Ps. Ringrazio i gatti di casa che questa mattina mi hanno svegliato più presto del solito. Grazie alla loro iniziativa ho trovato il tempo di riflettere e di trovare la chiave di volta che mi ha consentito la formazione della nuova classificazione delle categorie politiche.

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 25.05.13 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Il contrario di sinonimo.

Alessandro Madeddu 24.05.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

RENZI MA CHE CAZZO DICI?
Matteo Renzi ma che cazzo dici? La tesi secondo la quale milioni di voti - quelli raccolti da Berlusconi - cancellano reati, leggi e sentenze lasciale a Berlusconi e ai suoi servi. I voti non possono essere usati come lavanderia. Pensa piuttosto a cosa vuoi fare da grande. I "democratici" come te da tempo mi hanno rotto il cazzo. Buona giornata comunque.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 24.05.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento

BRUNETTA DAL CIUFFO
Da Richetto dal Ciuffo - il protagonista della omonima fiaba di Perrault - a Brunetta dal Ciuffo, co-protagonista e interprete della ventennale piéce berlusconiana. Il personaggio berlusconiano appare con una lussureggiante chioma e con un grande ciuffo che gli scende sulla fronte e ne copre la metà. La capigliatura e l'acconciatura - nelle intenzioni del coiffeur - vuole essere la metafora della legge di compensazione fisica... Brunetta dal Ciuffo è irascibile, quando mostra i denti non sai mai se lo fa per sorridere o per ringhiare. Forse per tutte e due le cose insieme. Un sorringhio, insomma. E quando attacca i "comunisti" e i magistrati è rapito da sacro furore: si agita, batte il palmo della mano destra sul banco, urla come un forsennato. Roba da invasati... Per non dire se poi gli capita a tiro un precario. "Vergogna del Paese", urla infatti contro il malcapitato senza futuro e dall'incerto lavoro. Un urlato anatema. Senza che nessun animo caritatevole provveda ad offrirgli un calmante. Brunetta dal Ciuffo insomma appare come un ossesso in certi momenti clou della rappresentazione che ama dare di se stesso. E' uno dai modi spicci, imsomma. Tanto da sognare di liquidare con l'arresto eventuali contestazioni ai comizi del suo Signore...
Sullo sfondo della piéce gli spettatori intanto si chiedono: ma cosa avrà mai Brunetta dal Ciuffo sotto la rigogliosa chioma e sotto il pendente ciuffo? E secondo voi cosa avrà mai? Meditate, meditate gente...
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 24.05.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
CI HANNO RIDOTTO AD UN BELL'IMBARBARIMENTO
ALVISE

alvise fossa 24.05.13 09:51| 
 |
Rispondi al commento

PRESTIGIACOMO, LA SOLITA CANTILENA!
Nella galleria di Agorà dedicata alle servette del Cavaliere mancava la cantilenante Stefania Prestigiacomo (ma l'avete sentita parlare con tono e cadenza soporifera?). Le non-argomentazioni della ex ministra a difesa del Condannato sono sempre le stesse. Tra queste la tesi secondo la quale milioni di voti - quelli raccolti da Berlusconi - cancellano reati, leggi e sentenze. I voti come lavanderia, insomma. Sapete a cosa sono dovute le sempre più numerose defaillance morali di gente come la Prestigiacomo? All'assoluta mancanza di senso critico e di onestà intellettuale.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 24.05.13 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CI VEDIAMO IN PIAZZA!
Oggi tutti a Romaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!Catarsi collettiva in Piazza del Popolo!!!!!!!!!!!!!!!!!! Io ci sarò. E voi?
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 24.05.13 07:55| 
 |
Rispondi al commento

A COSA SERVONO GHEDINI E LONGO IN PARLAMENTO?
Non poteva essere diversamente. Anche loro si sono aggiunti al coro dei servi del Condannato e hanno dato voce alle rispettive "indignazioni" per il contenuto delle motivazioni delle sentenze della Corte d'Appello e della Cassazione avverse a Berlusconi. Stiamo parlando degli avvocati Nicolò Ghedini e del "pistolero" Piero Longo, entrambi noti stakanovisti parlamentari.. Mi rivolgo agli eletti 5 Stelle: per favore, preparate e successivamente rendete pubblico un dossier sulla produttività di questi due "principi del Foro" che da anni godono di robusti emolumenti pagati dai cittadini senza fare un cazzo in Parlamento. Volete aprirla o no questa cazza di scatoletta di tonno? Decidetevi! E sputtanate quelli che in Parlamento sono quasi sempre assenti e non lavorano mai!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 24.05.13 07:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO GRILLO E AMICI A 5S

IL GIORNALE OGGI RIPORTA UN MESSAGGIO CHE DICE : "STOP THIS MASSACRE : THE POLITICAL HORROR IS CONTINUING .... " MESSO SULLA CUPOLA DI san pietro , CHE NON POTREBBE ESSERE MESSO IN POSTO PIU' GIUSTO , POSTO DA UNO CHE SA O PER INCONSCIO ,PERCHE' QUELLA CUPOLA E' STATA COSTRUITA CON IL SANGUE E CON L'ORO RUBATO AGLI INCAS E PORTATO DA COLOMBO - I GENEROSI INCAS-SI DELL'abate Parini - CHE DOVEVANO ESSERE SCARAVENTATI DALLA RUPE SE NON SI FACEVANO DEPREDARE E CONVERTITI CON QUESTO SISTEMA , ANCORA IN USO ORA CONTRO GRILLO .

LA CHIESA DICE CHE INVECE DI DARE SOLDI ALLE BANCHE BISOGNA DARLI ALLE FAMIGLIE , E COSI' SIAMO SICURI CHE TUTTI QUELLI CHE ORA HANNO UN REDDITO ALLORA NON LO AVRANNO PIU' , PERCHE' SENZA L'IMPIEGO DEL RISPARMIO IL REDDITO E' ZERO PER TUTTI , E QUINDI NEANCHE LE FAMIGLIE CHE SI VORREBBE FARE FINTA DI AIUTARE DA PARTE DELLA CHIESA AVREBBERO NESSUN REDDITO MA SOLO PESTE E FAME COME SEMPRE CON LA CHIESA CATTOLICA . PERTANTO SE L'AIUTO ALLE FAMIGLIE NON VIENE DAI CHILI DI ORZO CHE PRODUCE IL MAGGIORE SISTEMA DI PEDOFILI DEL MONDO CHE SI APPOGGIA ALLA CHIESA CATTOLICA, ALLORA AIUTARE LE FAMIGLIE INVECE DI DARE LA SEDIA ELETTRICA AI BANCHIERI BENEDETTI-da dio - CHE FANNO LE CRISI A COMANDO DEI SACERDOTI DI MORTE NON SERVE , FACENDO SOLO TAVOLI SACRIFICALI DI CUI LA CHIESA CATTOLICA E' SUPER ESPERTA , E RECENTEMENTE BEN UTILIZZATRICE CON LA CRISI DI USA A FINE DI ELEZIONE DEL " COLORATO " CHE ORA GESTISCE E FA QUESTA CRISI IN EUROPA E DA LUI PROVOCATA PER DANNEGGIARE L'EUROPA. O,SE LA GERMANIA RESISTE SI UCCIDANO ALMENO GLI ITALIANI ( CHE NON VANNO IN CHIESA E SONO POPOLO AFFIDATO A LORO ?) ,E I GRECI ORTODOSSI SENZA FARE ORA CROCIATE E COME GIA' FATTO ALLORA A COSTANTINOPOLI CON FURTO E DANNO , E SI TENGA COME MINACCIA ORA CONTRO LA GERMANIA CHE HA RIFIUTATO (A PISTOLETTATE ? )LA PASSEGGIATA SUL PARLAMENTO PROTESTANTE ?

PERTANTO IL FALSO ( O SINONIMO ? )
E' LA CRISI ECONOMICA FALSA -VERA UCCISIONE -

PROF MARCELLO PILI 23.05.13 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Far fronte alla religione per governare i popoli!!
perche papa ratzinger lascia??

sembra che ogni cosa succeda, anche di grave entita',, possa far parte del passato ed essere dimticata???

il papa peche lascia??
le torri perche cadono? e le prove sono tutte chiare? cosa centra been laden ? cosa centra ghedafy con le torri? cosa centra saddam conle torri??

si potrebbero fare trasmissioni di mesi!!

parlate di cose serie??

perche tutto si dimenti ca velocemente??

ve lo dico io, perche' e' la realta' distorta, in cui ci hanno inglobato, che offusca i sensi veri della vita!!
datevi una svegliata!!

sandro bunkel Commentatore certificato 23.05.13 19:50| 
 |
Rispondi al commento

ELEGGIBILITA'. DIRITTO ACQUISITO?
Allora? Avete letto le motivazioni della condanna in secondo grado di Berlusconi per il processo Mediaset rese note dalla Corte d'Appello? E avete letto le motivazioni per cui la Cassazione ha respinto la richiesta di trasferimento dello stesso processo a Brescia avanzata dagli avvocati di Berlusconi? Vi sembra ancora il caso di discettare su eleggibilità o ineleggibilità del Condannato? Forse costituisce un diritto acquisito il fatto che i collusi compagni di merenda dell'Unto presenti nella Giunta per le Elezioni nelle precedenti legislatura abbiano ignorato e quindi violato la legge? E sono ancora tollerabili gli attacchi ai magistrati da parte dei servi del Cavaliere? E il Capo del Csm, il presidente Napolitano, che dice? O in nome della governabilità dobbiamo rassegnarici a nuotare nella merda di cui graziosamente ci omaggiano Berlusconi e relativa prezzolata corte?
Hanno fatto sentire la propria "indignazione" per il contenuto delle motivazioni della Corte d'Appello e della Cassazione anche gli avvocati Ghedini e il "pistolero" Longo. Mi rivolgo ai parlamentari 5 Stelle: perché non preparate e successivamente rendete pubblico un dossier sulla produttività di questi due "principi del Foro" che da anni godono di robusti emolumenti pagati dai cittadini senza fare un cazzo in Parlamento? Aprite questa cazza di scatoletta di tonno, per favore, e sputtanate tutti!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 23.05.13 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE IN GUERRA:
LE BANCONOTE CON LA X APPARTENGONO ALLA GERMANIA,
CHE SUCEDESSE SE IL POPOLO DECIDESSE DI NON FARLE GIRARE PIU E BRUCIARLE!??
POSSO AVERE UNA RISPOSTA DA QUALCUNO PIU ESPERTO??

E QUELLE CON Y SONO GRECHE?
E SE USCISSE DALL'EURO?
PERCHE NON UNA TRASMISSIONE SU QUESTA PICCOLA VERITA??
GALBANELLI E SANTORO E BALLARO'..

MA LA MASSA LO SA?

sandro bunkel Commentatore certificato 23.05.13 17:04| 
 |
Rispondi al commento

la chiesa non deve centrare nulla con la politica!!!!


non credo che dio volesse cosi!!!

(fratelli sono venuto per stare vicino ai poveri)

chi sono i poveri??

vedrete se non mollate la presa, ed aprite gli occhi chi saranno i veri poveri!!

gente svegliatevi che la religione e un'altra cosa!

sandro bunkel Commentatore certificato 23.05.13 17:00| 
 |
Rispondi al commento

vedrete legalizzre anche le droghe leggere, per prendere voti anzi, per non perdere la poltrona, i vitalizi, le pensioni e......
cosi si e distrutta l'italia non certo per colpa di grillo ed il movimento del popolo!

forza m5s!!

sandro bunkel Commentatore certificato 23.05.13 16:50| 
 |
Rispondi al commento

RIPOSTERO FINO ALLA NOIA QUESTA VERITA'..

preparatevi a molte battaglie!

il popolo sincero DEVE prepararsi alle prossime battaglie, perche il proggetto (nuovovo ordine mondiale), non realizza tutte cose lecite!

(informarsi prima di votare)

perche' sulla terra non vive solo gente legata ai soldi ed al dio denaro e potere, pd+pdl centro destra, centro sinistra, destra e tre quarti sinistra e tra quarti....

questa e la prima legge da varare...

Francia : 321 senatori eletti per 9 anni. Dopo questa data, il termine è stato ridotto a 6 anni mentre il numero di senatori aumenterà progressivamente a 346 nel 2010. I Senatori sono eletti a suffragio indiretto da circa 150.000 grandi elettori: sindaci, consiglieri comunali, delegati dei consigli comunali, consiglieri regionali e deputati.

L'Assemblea Nazionale è formata da 577 membri noti col nome di deputati, eletti in un collegio elettorale uninominale a doppio turno, con la seguete distribuzione:

USA numero di componenti dell'assemblea di tipo parlamentare- attualmente è di 435
Il Senato è invece formato da 100 membri (2 per ogni Stato federato).

in germania:

La prima camera, il "Bundestag", ha 614 deputati (ma il numero può variare da una elezione all'altra) che sono eletti dal popolo ogni 4 anni. Nella sua funzione corrisponde alla "Camera dei deputati" in Italia. Qui vengono elaborato, discusso e approvato tutte le leggi.
La seconda camera, il "Bundesrat", è invece una rappresentanza delle regioni. Questa camera ha solo 68 deputati che non sono eletti dal popolo, ma sono delegati dai governi delle regioni.
IN ITALIA??
945 servizi inclusi

fate 2 conti sa se il numero dei parlamentari diventasse 345. togliendone 600 cioe 23 parlamentari piu della francia, considerando che ogni parlamentare guadagne mediamente 12.000,00 al mese per 600 parlamentari= 7.200,000 euro, per 14 mensilita= 100,800,000,00 euro se non erro. poco piu dell'0interesse del debito publico
italiano!!

sandro bunkel Commentatore certificato 23.05.13 16:39| 
 |
Rispondi al commento

PUNTANO AI VOTIII!!

E SOLO PROPAGANDA NON FARANNO NULLA DI BUONO PER I PROSSIMI SEI MESI!!!

E SE ACCADRA' CHE FARANNO QUALCOSA DI BUONO E' MERITO SOLO DEL MOVIMENTO!!

LO SI CAPISCE!!

E PER QUESTO CHE COME PRIORITA VOGLIONO UNA LEGGE PER DEBELLARE IL M5S!!

ALLORA RIBELLIONE O POLITICA DEMOCRATCA??

sandro bunkel Commentatore certificato 23.05.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento

SERVE LA REALTA', SERVE RIPRENDERSI LA REALE ESISTENZA DI NOI...

LA TV HA PLAGIATO LE MASSE DA 20 ANNI CHE, OGGI NON SANNO PIU QUAL'E IL VERO..

LA (CRISI) E CREATA A TAVOLINO DAI G20 MEDIANTE LA (GLOBALIZZAZIONE) DEGLI INTERESSI E SOPRATTUTO DEI POPOLI!!

DIETRO QUESTO GIOCO CHA FA VITTIME, CI SONO I RICCHI..

FATE MENTE LOCALE E RIFLETTETE!!

sandro bunkel Commentatore certificato 23.05.13 16:14| 
 |
Rispondi al commento

riposto una verita......

SPEGNETE LE TV PER SEI MESI..FATELO PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!
LIBERATE LA MENTE E SOPRATTUTTO L'ANIMA, DA QUESTA MORSA IRREALE CHE VI HANNO CREATO INTORNO!!
LE NOTIZIE CHE STATE ASOETTANDO, NON ARRIVEENNO PER MEZZO TV, MA NELLA RALTA'!!

PROVATECI!!!!

sandro bunkel Commentatore certificato 23.05.13 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo l'italia sta affondando. tanti scappano all'estero non ci sta rimanendo piu' nessuno.

Lo stato fino ad ora non ha capito che se l'Italia sta affondando, la colpa e' di chi la governa. Gli italiani, le tasse, le pagano loro cosa stanno facendo?? Se le mettono in tasca??

Ma, sono bravo anchio in questo lavoro!!

Li dobbiamo mandare " a zappà " le terre sti signori che ci governano.

Gianpaolo 23.05.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Vero che è d'obbligo il ribaltone politico con il suo indotto, appunto per salvare il popolo caprone qualcuno lo sta facendo non sarà di facile cammino, teniamo duro e piano piano ce la faremo anche se minati da traditori offuscati dal dio denaro proposto a loro che prima era brava gente Ha HA che ridere a quei pochi coraggiosi del 22% che a votatato per protesta M5S ma è proprio qui che bisogna ricercare quello che non abbiamo mai avuto una volta cambiato e messe persone oneste alla guida della nazione si potrà votare con cognizione di causa e ragione ideologica per il momento italiani finite di fare i caproni e non lamentatevi sempre fate gli uomini e non gli italiani abbiate il coraggio di cambiare vedrete si starà molto meglio anche perchè peggio di così non vedo dove si possa andare ma chiaramente parlo di quei italini che non sono mantenuti dallo stato , VEDI PERSONALE PUBBLICO so che farò alzare tante polemiche ma vi assicuro che è così ne ho le prove per il momemto lavarate e tacete CAPRONI ANDREA PRADOLIN ARTIGIANO CHE PAGA LE TASSE PER NON AVERE NULLA

andrea pradolin 23.05.13 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Se bastassero due elezioni, per riformare un sistema che ha indebitato l'Italia per le prossime tre generazioni, il prossimo Ottobre l'Italia potrebbe cantare vittoria. Ci vuole tanta pazienza per convincere i cittadini che per 65 anni hanno votato per convenienza personale, sulla necessita' di votare per il bene dell'Italia. Nessuno aveva detto che sarebbe stato facile ma se qualcuno comincia ad avere dubbi sulla validita' del M5S, dovrebbe farsi un esame di coscienza, guardarsi intorno e votare l'alternativa.... Buona fortuna!

VINCENZO MARRA, NEW YORK Commentatore certificato 23.05.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento

GLI ULTIMI COMUNISTI DEL PD
Osservi in tv Roberto Giachetti e Stefano Fassina e lombrosianamente non hai dubbi: questi – ti dici – sono comunisti, hanno la faccia dei comunisti, hanno il look un po’ trasandato dei comunisti del terzo millennio, hanno insomma il “quid” dei comunisti, ovvero “quel certo non so che” non non può renderli “altro”. Poi li senti parlare e le rocciose certezze lombrosiane cominciano a vacillare. E ancora, li senti argomentare sul “governo delle di larghe intese” e ti accorgi che – sentendosi in colpa - si giustificano come le sposine del passato in momenti di intimità (“non lo faccio per piacer mio ma per dare un figlio a Dio”). Oddio!, vai in panico, vuoi vedere che i soggetti in questione sono come gli altri del Pd? E ti assale l’atroce dubbio: ma vuoi vedere che gli imput lombrosiani erano del tutto errati? Roba da non dormire la notte…
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 23.05.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STELLATI DI TUTTO IL MONDO UNITEVI!
Stellati di tutto il mondo unitevi! L'espressione - liberamente adattata dal sottoscritto alle iniziative europee del M5S - non vi ricorda qualcosa di già udito? Corsi e ricorsi storici in versione Secondo e Terzo Millennio. Due secoli fa Carlo Marx esortava i proletari del pianeta ad unirsi nella lotta comune contro lo sfruttamento dell'uomo sull'uomo; oggi Beppe Grillo lavora all'internalizzazione del M5S allo scopo di cancellare ingiustizie e diseguaglianze sociali. L'impalcatura "filosofico-culturale" è diversa (sono anche passati due secoli tra il primo e il secondo rivoluzionario...) ma la sensibilità che li muove mi sembra la stessa. Auguri dunque al M5S che muove i primi passi al livello europeo. Il 18 maggio i parlamentari Di Battista e Orellana sono stati al primo congresso di Democracia Real Ya, a Madrid. Ma non è tutto. I 5 Stelle puntano ora a rinsaldare i contatti coi movimenti organizzati dal basso, dalla Grecia al Portogallo. Buon lavoro!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 23.05.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E con TUTTO questo dove si vuole arrivare?
E con TUTTO, intendo proprio TUTTO quanto e TUTTI quanti. Non si può più vivere in un mondo dove ognuno è sempre più arrabbiato perché nulla ormai funziona più: né la politica, né l'anti-politica, né la resistenza civile di chi ancora crede che un mondo migliore sarebbe possibile.

Alice Moro 23.05.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento

blog metto caffè qui!!sull'ultimo post nn riesco a scrivere!!uffaaa

Luca M., Rho Commentatore certificato 23.05.13 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri la Merkel non s'e' cagata Letta neanche quando per poco Letta non gli si parava a mo'di zerbino per i piedi !!! Ma all'indecenza estera e italiana ce l'hanno un limite ? ue' Letta-pedonano ormai contate meno del due di coppe a briscola .. state bene a cianciare tanto poco vi rimane !!! forza M5S l'unica cura per l'italia malata !!!!

antonello c., pescara Commentatore certificato 23.05.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

VOLEVO SEMPLICEMENTE ESPORRE IL MIO CASO:
HO 72 ANNI E SONO PENSIONATO CON 830 € MENSILI, SIAMO IO E MIA MOGLIE (DISOCCUPATA 60 ANNI NIENTE PENSIONE FINO A . . . NON SI SA) CI SCADE L'ESENZIONE AL PAGAMENTO DEI FARMACI PER REDDITO MA NON CI VIENE RINNOVATO IN QUANTO IL REDDITO LORDO RIPETO LORDO DEVE ESSERE INFERIORE A 12.000 € ANNUI E NOI INVECE NE PERCEPIAMO 12.674 PER CUI DA OGGI DOBBIAMO SBORSARE CIRCA 18 € AL MESE PER LE MEDICINE IN QUANTO SIAMO RICCHI!!!!!!!!!!!!
SENZA CONSIDERARE 400€ AL MESE DI AFFITTO E 150 FRA LUCE E GAS (ANCHE PER IL GAS NIENTE BONUS PERCHE' SIAMO RICCHI)

SCUSA LO SFOGO

UMBERTO PIEROTTI

Umberto Pierotti 23.05.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Giappone ha raddoppiato la quantità di moneta circolante e l'economia (quella vera) ha ripreso alla grande a muoversi, la gente ri-guadagna e ri-spende.

Il mondo contesta questa mossa perchè il Giappone mantiene la sua sovranità monetaria (rara eccezione) ed in tempi di recessione per tutti, ha fatto la cosa più semplice, mancano soldi? eccoli, ne servono altri per far funzionare tutto? ECCOLI!!

Le borse cadono perchè ora chi può ne esce, la gente ha capito e sta rendendosi conto quanto è immorale e deleteria la falsa economia (finanza) per tutti, le speculazioni di borsa, le scommesse sulle valute che scendono o salgono, le azioni che vengono portate su e giù da finanzieri che per mestiere fanno solo quello...

Son loro a dover capire che il denaro va investito sulle persone, che devono ricominciare ad aprir fabbriche, non quotate in borsa, ed i loro capitali impiegati in produzione di beni e servizi utili alle persone, a pagar stipendi e tasse prima di intascare utili.

Deve finire, si deve chiudere definitivamente con questa parentesi di "speculazione finanziaria" che dura da quasi duecento anni, bollare quelle attività come immorali e dannose per gli stati, tutti.
C'è gente che ormai da generazioni per mestiere vende e compra denaro, spostando numeretti che girano virtualmente e si compensano sempre virtualmente con altri numeretti.

Il denaro deve tornare ad essere quello per cui è nato, sostituire il baratto e rendere comodi gli scambi.
Ogni altro uso deve essere abolito.
Dal denaro, dal solo possesso del denaro non si può e non si deve produrre altro denaro, le banche non devono essere più private ma statali e garantire che vi sia la giusta quantità di denaro in circolazione solo per far funzionare l'economia.

Nel medioevo in europa i cristiani non potevano prestare denaro perchè era un peccato mortale guadagnare gli interessi, ecco perchè gli ebrei divennero immensamente ricchi ed erano praticamente gli unici a farlo.

Questo deve farci riflettere!!

Lello Marino, Ercolano Commentatore certificato 23.05.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

In una trasmissione televisiva del mattino, mentre si parla di sicurezza nelle città Italiane, qualcuno dice “ io vorrei vedere come in America, Francia, Spagna e Inghilterra il poliziotto che gira a piedi nelle vie della città sarebbe un modo per dare sicurezza al cittadino ….” Nulla di più falso, se vai nelle città Italiane, per esempio Roma, vedrai decine e decine di poliziotti che girano nelle strade e nei supermercati facendo da scorta a molti mascalzoni che normalmente risiedono alla Camera o al Senato della Repubblica Italiana. Se uno di questi signori avesse la coscienza pulita non avrebbe nulla da temere ….. oppure vengono scortati per paura che possano scippare qualche vecchietta o rubare qualche automobile?. Quando finirà questo schifo delle scorte e delle auto blu date a cani e porci . Questa è una priorità.

Peppino C., pabillonis Commentatore certificato 23.05.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento

IL MISTERO MAFIOSO

I giornali parlano spesso della mafia, tutti ne

parlano ma nessuno la vuole comprendere fino in

fondo. I famosi giudici uccisi dalla Mafia in

realtà colpirono una Cosa Nostra.. (gruppo

ristretto, regolamento di affari privati).

La mafia è l'ideologia occidentale.. è una parte

di noi stessi.. se un giorno alcuni di voi

scoprissero cosa sia la mafia avrebbero una grade

delusione e dolore... rinneghereste voi stessi.

Francesco Russo 23.05.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Tokio Borsa chiusura -7.3%!

Prime avvisaglie che una bolla sta esplodendo!
Con la mole di liquidità immessa da FED e BoJ negli ultimi tempi mi aspetto uno sconquasso a livello planetario, l'italia subirà un ulteriore scossone!

alfonso baroni (rrrbr) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.05.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senso umanitario/buonismo

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 23.05.13 08:59| 
 |
Rispondi al commento

DISSENSO ABOLITO PER LEGGE. PDL DIXIT.
Udite, udite! Il Pdl pensa di azzerare il dissenso politico per legge. Una legge che preveda anche il carcere per chi contesta. Dopo la contromanifestazione di Brescia, gli uomini del Condannato si attrezzano e propongono di vietare qualsiasi forma di dissenso durante comizi elettorali e non. Intanto, a proposito di Brescia, Berlusconi ha spiegato la ragione del suo ritiro dalla campagna elettorale. "Dopo i fatti di Brescia - ha detto - sono stato costretto ad annullare i miei interventi pubblici per la mia incolumità personale. Il mio partito ha ritenuto che io non proseguissi gli impegni già fissati. Mi dispiace". Avete capito bene? Ma chi ha detto che Berlusconi è il capo assoluto del Pdl e che comanda soltanto lui? Che sciocchezza! Per sua stessa ammissione obbedisce come un agnellino ai vari Capezzone, Brunetta, Bondi, Gasparri e compagnia bella. Ah, ah, ah!!! Il Cavaliere in materia di puttanate, di menzogne e di travisamento della realtà non si smentisce mai!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 23.05.13 08:22| 
 |
Rispondi al commento

LA GUERRA E' APPENA INIZIATA. AVANTI COSI'!
Puntuale, scrupoloso, con tanto di nomi e cognomi, l'intervento-denuncia di Giovanni Endrizzi verso sponsor e padroni del Casinò-Italia. Ora bisogna continuare la guerra appena iniziata contro il gioco d'azzardo e quanti in Parlamento lo sostengono. Siamo al primo passo, bisogna non abbassare l'attenzione sul tema. E ripetere in ogni occasione i nomi dei parlamentari collusi con i padroni delle scommesse, delle slot machine e delle sale bingo. E avviare - ovviamente - iniziative parlamentari in merito. Bisogna sputtanare a vita quanti lucrano sulle debolezze degli italiani e di quanti vivono nel nostro Paese.
Tanto per iniziare, propongo una rigorosa radiografia a mò di inchiesta delle attività e degli interessi "ludici" dei nomi citati da Endrizzi. A cominciare dai rapporti con la malavita. Avanti così!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 23.05.13 07:35| 
 |
Rispondi al commento

a ben vedere in effetti nemmeno il movimento 5 stelle è esente da questa confusione di senso. chiarezza-ambiguità, per esempio: basta vedere come (non) si riesce a risolvere il problema della comunicazione con l'esterno. i giornalisti sono quello che sono, ma non si possono fare regali...luigi

luigi giannelli 23.05.13 07:05| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina ho appreso che il GRANDE UOMO DON GALLO e' venuto a mancare.Vorrei mandare un grande abbraccio commosso al GRANDE UOMO DON GALLO,da cui tutti gli esseri umani dovrebbero prendere esempio credenti e non credenti.Tutta la sua vita e'stata dedicata ad aiutare gli ultimi ed a battersi per coloro che soffrivano.Non esistono parole per poter definire la grandezza di questo grande uomo.Grazie DON GALLO per tutto quello che hai fatto e insegnato a tantissime persone.

stefano 23.05.13 06:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo hanno chiamato governo delle "larghe intese" Pdl + Mafia + Pd + media/stampa prendono ordini sempre e comunque da quelli con la lettera M Mi sembra inevitabile da quando costei gli hanno ordinato fuori gli omossessuali e i comici si stanno dando da fare alla grande per farlo.Ce la faranno i nostri ardui eroi?

cosimo d. Commentatore certificato 23.05.13 04:29| 
 |
Rispondi al commento

IL MATRIMONIO DI STATO di PD-L e PDL mira esclusivamente a proteggere gli interessi della
casta, del potere bancario e finanziario,
ignorando in modo deleterio la richiesta di aiuto
che si alza dal popolo ferito a morte!

Da decenni la coppia PD - PDL basa il suo potere sulla disinformazione dei cittadini tramite la becera propaganda politica, diffondendo menzogne e falsità.

Adesso, vogliono farci credere di voler risolvere l'emergenza dell'occupazione?
E che cosa hanno fatto negli ultimi dieci anni
per l'occupazione?
Forse erano impegnati soltanto a occupare le loro poltrone del potere?
E intanto si sono dimenticati del paese reale,
dove c'è una disoccupazione di dimensioni catastrofiche, la più grave disfatta sociale dal dopoguerra. Il paese reale è in ginocchio, soffre,
si ammazza dalla disperazione, e loro, la casta, non hanno fatto ancora nulla!
Si discute di processi di Berlusconi, di ineleggibilità di Berlusconi, della nomina di senatore a vita di Berlusconi!

E' arrivato il momento di mandarli tutti a casa.
Pacificamente, democraticamente e inesorabilmente.....
A fare i disoccupati...

Coraggio Italia, ce la faremo! Molto presto...


p.s.
MoVimento 5 Stelle, domani il 24 maggio a ROMA,
l'ultima tapa di TuttiAcasaTour di Beppe!

Tutti a ROMA con Beppe!
Un affettuoso abbraccio a Beppe, e grazie di cuore

tatiana pa Commentatore certificato 23.05.13 00:24| 
 |
Rispondi al commento

http://www.meetup.com/beppegrillo-ancona5stelle/messages/boards/thread/33868682

Emanuele Zoba 23.05.13 00:11| 
 |
Rispondi al commento

Ciao sono un metalemccanico in rete Ho fatto una citazione del libro di Erich Fromm DA AVERE A ESSERE voi che cosa ne pensate?

carlo magnaghi 23.05.13 00:07| 
 |
Rispondi al commento

La verità è che questo post contiene dati linguisticamente non corretti. Invito alla correttezza linguistica, perché chi parla male, pensa anche male.

sonetto caudato, Roma Commentatore certificato 22.05.13 23:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' molto tempo che noto questa strategia mediatica che è a mio avviso stata il cavallo di battaglia di Berlusconi. Invertire il significato delle parole per confondere e manipolare. Basti pensare alle scelte dei nomi come Casa Delle Libertà, che la dicono lunga su come si possa manipolare il significato delle parole, alla luce dei risultati della politica del PDL decisamente orientata in senso lato rispetto al significato di questi termini (es. libertà intesa come non andare in galera e farsi i propri comodi).

Luca Veronese 22.05.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Forza Ragazzi non MOLLIAMo...diffondiamo il blog ...cerchiamo di interessare i nostri familiari...amici...ecc...daii....

Mirko Malvagiotti, Bratislava Commentatore certificato 22.05.13 21:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedevo per l' ennesima volta la trasmissione 'Quarta Colonna' e continuano giorno dopo giorno a parlare del movimento come se vacillasse dal punto di vista dei consensi ma anche ideologicamente. Quando mai le trasmissioni si sono così accanite contro uno realtà politica? M A H!!!

Emmanuele C. Commentatore certificato 22.05.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Immaginiamo che alle prossima elezioni il 5 Stelle sia scelto da un numero così alto di votanti che sarà in grado di formare da solo il governo nazionale. Anche se non si può avere la certezza che così sarà, sarebbe bene prepararsi ad una eventualità che non è impossibile dopo che gli altri due schieramenti in lizza si sono uniti e continuano a dare di sé un'immagine da dimenticare. Il problema non sarebbe la mancanza di formazione o di credibilità degli eletti, che stanno dando un'ottima prova delle loro capacità, checché ne dicano i giornali che fanno capo ai partiti ora uniti in coalizione. Poi, è un piacere vedersi rappresentati per la prima volta da facce che non sembrano appena uscite da un ricovero geriatrico. Il grosso problema è che non chiarisce cosa si ha in mente di fare. Sì, un programma del M5S esiste, ma non è molto diverso dai chiacchiericci che in Italia si sono sbandierati prima di ogni elezione dal dopoguerra a oggi. Non basta dire, per esempio, che sarà introdotto un "reddito di cittadinanza" di €1.000 mensili. Bisogna anche spiegare a chi saranno tolti i soldi da dare a disoccupati, anziani e invalidi indigenti (e, per quanto se ne sa, forse anche a tossici, giocatori compulsivi del lotto ecc.). Questo perché nel breve periodo la torta è fissa e, se si aumenta la fetta per alcuni, bisogna ridurre quella di qualcun altro. La nostra torta è particolarmente fissa perché abbiamo uno dei debiti pubblici più alti del mondo. Se non si presenta anche un quadro di compatibilità macroeconomiche, non si è diversi dai venditori di pentole in doppiopetto evocati in questo blog. Berlusconi 12 anni fa sottoscrisse un contratto con gli italiani che prometteva almeno un milione di lire per qualunque pensione. Vogliamo anche noi far brillare specchietti per le allodole e fermarci lì?

Rosario Vattani 22.05.13 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Non bisogna mollare.....la svolta autoritaria in Italia è nata con l'esecutivo Monti.....pd e pd-l
non molleranno l'osso tanto facilmente, ma noi saremo tanti, sempre di più....forza Beppe!!

filippo t., lugo Commentatore certificato 22.05.13 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Lasciamoli fare,sempre vigilando,tanto si stanno dando la zappa sui piedi. Forza M5S alle prossime elezioni dobbiamo fare il botto.

daniela pezzuto 22.05.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Non importa cosa scrivono o cosa fanno, potete dire e fare quello che vi pare ma io stò sempre con il M5S.

giuseppe L 22.05.13 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

continua...Se noi tutti, forse qualche milione di “consumatori”, (perché questo che siamo, non già i cittadini, ma soltanto i consumatori) riusciremo spegnere le tv, per una causa nobile, come dice Beppe, in nome della nostra rivoluzione culturale, possiamo disintossicarsi dall’influenza malefica e notevolmente nociva, sul piano emotivo, risparmiandoci tutte le sere lo sdegno, la rabbia e il commiato di vomito, e sul piano concreto guadagnando il tempo prezioso della nostra vita con delle attività più nobili e gratificanti. Mi dite che non è possibile farlo?
Se è così, allora, dobbiamo noi per primi fare un’autocritica: non siamo in grado di fare a meno della televisione? Quella cosa orrenda piena di insulti inqualificabili, di liti furiose, di menzogne gigantesche, di manipolazioni evidenti di realtà e di verità?
Non riusciamo a vivere senza questo disgustoso Truman Show?
Abbiamo una grande possibilità di dare un esempio morale e culturale anche ai nostri figli, ai nostri nipoti, alle giovani generazioni. Il degrado culturale dilagante dipende anche da noi, anche noi siamo complici, se per primi non diamo esempio. Può essere un primo passo verso una società migliore, in primo luogo
possiamo rieducare noi stessi e i nostri figli a non dipendere da questo terrorismo televisivo, evitiamo che ci venga fatto il lavaggio di cervello quotidiano e cominciamo a vivere una vita più degna. Perché, quello, che attualmente ci offrono le tv fa semplicemente schifo. Notizie piene di falsità, finzioni, calunnie, notiziari gridati, urlati, esagerati, cronaca nera macabra, inquietante, scabrosa. Ormai la televisione è diventata una vergognosa, intollerabile e squallida manipolazione di massa.
Ci proviamo tutti insieme? Se qualcuno dice di no, vorrà dire che ormai è irrimediabilmente una delle vittime “cadute nella loro rete”? Io riesco a vivere senza la tv, provaci anche tu!

tatiana pa Commentatore certificato 22.05.13 20:33| 
 |
Rispondi al commento

I mezzi di comunicazione, i mass media, sono stati definiti il QUARTO POTERE, e non a caso, infatti, hanno un potere enorme. Era talmente evidente che l’Unto dal Signore l’ha capito vent’anni fa, e quando è “sceso in campo”, si portava in dote un tesoretto dei canali mediaset per coprirsi le spalle a “tutto campo”. Lo hanno capito anche i partiti di allora, che infatti sono entrati nei consigli d’amministrazione di mamma rai, seguendo il manuale ciencelli per la spartizione delle poltrone e del potere. Ogni direttore, ogni giornalista e ogni collaboratore esprime un’appartenenza politica, se no, non puoi diventare il direttore del tg o il conduttore di un talk show. Alcuni partiti di allora sono spariti, altri sono quasi scomparsi con una percentuale da prefisso telefonico. E il gioco è fatto, chi è rimasto e ha monopolizzato tutto il potere? Elementare! La mamma rai occupata da PD-L e
PDL il partito azienda con le sue reti mediaset. Svelato il segreto di Fatima. Ecco l’accordo sciagurato di cui parla on. violante.
Semplicemente si sono scambiati il favore, tu mi dai la rai e io ti lascio la libertà incondizionata con le concessioni televisive, e, naturalmente, nessun conflitto d’interesse: oleeè!
ALLORA DI COSA STIAMO PARLANDO? ADESSO CHE IL PD-L e PDL SONO DIVENTATI UNA COSA SOLA, UN MATRIMONIO D’INTERESSE, UN MATRIMIO DI STATO,
con loro ATTACCHI SCELLERATI difendono i loro interessi CONTRO un unico nemico in comune cioè il MoVimento cinque stelle. Un nemico da sterminare, annientare, distruggere.
Nessuna pietà, non si fanno prigionieri.
L’unica soluzione è spegnere le televisioni, per qualche mese,questa è la nostra arma più potente. I cecchini appostati nelle varie trasmissioni, dovranno sparare nel buio, non raggiungono l’obbiettivo. Milioni di tv spente, abbassano l’audience, nei loro rilevamenti di ascolto se ne accorgeranno prima o poi, o no?
Un massiccio calo di ascolto tv avrebbe qualche conseguenza significativa o no? Se noi tutti, forse (continua)..

tatiana pa Commentatore certificato 22.05.13 20:31| 
 |
Rispondi al commento

GRILLINI NON MOLLATE!!

TIGRE ROSSO Commentatore certificato 22.05.13 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PARLAMENTO, LA VOCE STESSA LO DICE, E' UN LUOGO DOVE SI "PARLA", SI "DISCUTE". MA QUANDO TUTTI SONO ALLEATI TRA LORO NON E' + PARLAMENTO, E' TRADIMENTO DELLA DEMOCRAZIA.

TIGRE ROSSO Commentatore certificato 22.05.13 20:18| 
 |
Rispondi al commento

intero. Riavviciniamoci al "Opera Italiana", che fra poco compie compie i 200 anni di VERDI, contribuendo alla aggregazione verso il Risorgimento italiano, facendone uno nuovo. Corsi e ricorsi !!!

Stefano Dell'Aria, Catania Commentatore certificato 22.05.13 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altro che senso civico e moralità nella gestione della "cosa" pubblica, questa è schiavitù moderna al livello Europeo. RIFLETTETE !!! Corsi e ricorsi, siamo tornati alla prima riunione degli Stati Generali d'Europa ed lì che mi colloco fra i Cittadini, il Clero, i Nobili ed i Potenti ricchi. Urge ormai una rivisitazione storica della gestione della Repubblica Italia dal dopo guerra ad oggi, dopo 70 anni è già un periodo consono a poterne parlare, dagli imbrogli del referendum sulla Monarchia è tante altre falsità perpetrate sin ad oggi, che tornino persone oneste e con alto senso civico e morale ad occuparsi di politica, magari prendendo spunto dai filosofi greci e alla loro impostazione di far politica, riprendendo la base culturale che gli ha fatto creare la parola "Europa" che allo stato attuale non mi sembra stia andando in quella direzione. Che ognuno faccia più tranquillamente la sua parte, piccola o grande che sia, potremmo vivere molto meglio già con poco, magari inserendo in bilancio dello Stato, il PIL il benessere del Paese, dove nel Buthan misura la "felicità nazionale lorda dei cittadini" ed inserita nella loro Costituzione ai primi diritti come da noi. Soltanto che non è più applicata questo e tanti altri diritti della Costituzione italiana, poche chiacchiere, fatti ormai sotto gli occhi di tutti; gestione dell'acqua, del verde, dell'istruzione (veramente qui uno sfascio), gli investimenti delle risorse dell'INPS (dove non erogano una pensione consona rispetto al costo della vita, primo compito d'istituto che hanno) dall'IRI all'ENI alle Ferrovie e alle privatizzazione delle Aziende di Stato (dove gli utili ai privati, i debiti allo Stato e servizi inesistenti dalle varie mangiucchie varie e così via dicendo all'infinito. Bagni d'umiltà sarebbe una buona ricetta. In Italia c'è tanta buona gente in mano a pochi che l'hanno deturpata, spero che questo processo storico venga svolto al più presto e senza danni, abbiamo tanto da dare a Noi Italia e al Mon

Stefano Dell'Aria, Catania Commentatore certificato 22.05.13 20:13| 
 |
Rispondi al commento

RASSEGNA STAMPA
Perchè sulla cosa non si fa una rassegna stampa in cui mettano in rilievo tutte le informazioni taroccate?

giovanni ., Roma Commentatore certificato 22.05.13 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bisogna scendere in piazza! basta con le tv!
ha gia fatto troppi danni e se ci diamo una svegliata e le spegniamo e meglio!!

tv italiana bella per far crescere i prorpi figli davanti alle tv, lasciateli davanti alle tv se npon mangiano,lasciateli davantialle tv se fanno i capricci!!
+bravi quest genitori che non si ribellano a nulla
nemmeno davanti a questo!

gia' perche' e' normale fare publicita' ad un vibratore cosi??
una bella trasmissione per a galbanelli: i messaggi subliminali.. esistono anche nei cartoni animati!!

gia sono errori di grafica!

http://www.youtube.com/watch?v=4doFbTLEuuc

sandro bunkel Commentatore certificato 22.05.13 19:24| 
 |
Rispondi al commento

preparatevi a molte battaglie!

il popolo sincero DEVE prepararsi alle prossime battaglie, perche il proggetto (nuovovo ordine mondiale), non realizza tutte cose lecite!

(informarsi prima di votare)

perche sulla terra non vive solo gente legata ai soldi ed al dio denaro e potere, pd+pdl centro destra, centro sinistra, destra e tre quarti sinistra e tra quarti....

questa e la prima legge da varare...

Francia : 321 senatori eletti per 9 anni. Dopo questa data, il termine è stato ridotto a 6 anni mentre il numero di senatori aumenterà progressivamente a 346 nel 2010. I Senatori sono eletti a suffragio indiretto da circa 150.000 grandi elettori: sindaci, consiglieri comunali, delegati dei consigli comunali, consiglieri regionali e deputati.

L'Assemblea Nazionale è formata da 577 membri noti col nome di deputati, eletti in un collegio elettorale uninominale a doppio turno, con la seguete distribuzione:

USA numero di componenti dell'assemblea di tipo parlamentare- attualmente è di 435
Il Senato è invece formato da 100 membri (2 per ogni Stato federato).

in germania:

La prima camera, il "Bundestag", ha 614 deputati (ma il numero può variare da una elezione all'altra) che sono eletti dal popolo ogni 4 anni. Nella sua funzione corrisponde alla "Camera dei deputati" in Italia. Qui vengono elaborato, discusso e approvato tutte le leggi.
La seconda camera, il "Bundesrat", è invece una rappresentanza delle regioni. Questa camera ha solo 68 deputati che non sono eletti dal popolo, ma sono delegati dai governi delle regioni.
IN ITALIA??
945 servizi inclusi

fate 2 conti sa se il numero dei parlamentari diventasse 345. togliendone 600 cioe 23 parlamentari piu della francia, considerando che ogni parlamentare guadagne mediamente 12.000,00 al mese per 600 parlamentari= 7.200,000 euro, per 14 mensilita= 100,800,000,00 euro se non erro. poco piu dell'0interesse del debito publico
italiano!!

sandro bunkel Commentatore certificato 22.05.13 19:11| 
 |
Rispondi al commento

QUID E MANGANELLATE
Milano, contestazione sotto Palazzo Marino. L'ordine è categorico: manganellare i giovani di un centro sociale meneghino fatto sgomberare questa mattina. Il nuovo ministro dell'Interno vuole così rifarsi della debacle di Brescia, là dove l'insulto volò libero senza incappare in gragnuole di botte. Ora però la musica sta cambiando. E il ministro vuol fare sul serio.
Stiamo parlando di Angelino Alfano, "il perdente di successo" secondo la definizione data dal collega di partito Nicola Cosentino nel giorno della sua esclusione dalla lista elettorale. Alfano - ricordate? - è quello del "quid". “Ad Angelino manca il quid”, sentenziò infatti a sorpresa Berlusconi quando il dibattito politico era imperniato sul nome del possibile erede. Ma stava scherzando, chiarì successivamente. Del resto come avrebbe potuto attribuire un tale incolmabile limite al proprio delfino, peraltro scelto e non imposto da questioni dinastiche? E’ come se un allenatore di calcio avesse detto che il suo attaccante di punta – da lui stesso voluto – fosse privo del fiuto del gol. Cose da pazzi. Ora, al fine di scongiurare altri "scherzi" da parte del suo datore di lavoro, ha deciso di tirar fuori il "quid". E di far manganellare i contestatori. Champagne!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 22.05.13 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Desiderei sapere se sarà possibile avere una Tv che faccia controinformazione, poichè ho un pò di difficoltà ad usare il computer. Il segnale wireless che ricevo discreto, cioè 2 tacche, non mi consente di vedere i vari filmati, con un ascolto distorto. Tra l'altro non posso permettermi un abbonamento ad internet. Grazie.

gabriele giuseppe lopez, San Ferdinando di Puglia Commentatore certificato 22.05.13 18:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DON GALLO
Grillo per favore nei tuoi comizi fai un minuto di silenzio per Don gallo

Grillo per favore nei tuoi comizi fai un minuto di silenzio per Don gallo

Grillo per favore nei tuoi comizi fai un minuto di silenzio per Don gallo

giovanni ., Roma Commentatore certificato 22.05.13 18:27| 
 |
Rispondi al commento

Beppe buona sera.
A fronte di tutti questi attacchi, a fronte di tutte queste critiche, finalmente si vedrà chi serve il M5* o chi invece se ne serve.
Qualche critico "iperreporteriano", pensi che cosa era e che cosa sarebbe senza Grillo e Casaleggio.
Chi l'avrebbe mai candidato ?
Chi l'avrebbe mai eletto con un pugno di voti da prefisso microtelefonico.
SEL o PD-L o IDV, forse?
E' facile arrivare secondi in scia, meno arrivare primi e da soli.
Comunque errori ne facciamo tutti.
L'importante è imparare da essi.
Uniti per favore.
gfp

Gianfilippo P., Arese Commentatore certificato 22.05.13 18:16| 
 |
Rispondi al commento

LE 10 REGOLE PER IL CONTROLLO SOCIALE - di Noam Chomsky
L’elemento principale del controllo sociale è la strategia della distrazione che consiste nel distogliere l’attenzione del pubblico dai problemi importanti e dai cambiamenti decisi dalle élites politiche ed economiche.

1 – La strategia della distrazione. L’elemento principale del controllo sociale è la strategia della distrazione che consiste nel distogliere l’attenzione del pubblico dai problemi importanti e dai cambiamenti decisi dalle élites politiche ed economiche utilizzando la tecnica del diluvio o dell’inondazione di distrazioni continue e di informazioni insignificanti.
La strategia della distrazione è anche indispensabile per evitare l’interesse del pubblico verso le conoscenze essenziali nel campo della scienza, dell’economia, della psicologia, della neurobiologia e della cibernetica. “Sviare l’attenzione del pubblico dai veri problemi sociali, tenerla imprigionata da temi senza vera importanza. Tenere il pubblico occupato, occupato, occupato, senza dargli tempo per pensare, sempre di ritorno verso la fattoria come gli altri animali (citato nel testo “Armi silenziose per guerre tranquille”).
2. 3. 4. ....... vide su internet

Eramo F., TORINO Commentatore certificato 22.05.13 18:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PIANGIAMO UN AMICO
A Genova questo pomeriggio ci ha lasciato un grande interprete della Chiesa delle origini. Gli amici del porto, i diseredati, gli ultimi, hanno perso un grande amico. E anche i non osservanti come il sottoscritto lo piangono. Buon viaggio Don Andrea Gallo.
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 22.05.13 18:15| 
 |
Rispondi al commento

La Signora Finocchiaro, del PDemolle, si sta adeguando ai politici dispotici che pretendono di chiudere la bocca a chiunque "osi" dire la propria opinione politica controcorrente (la loro), figuriamoci se poi costoro si permettono di fare delle critiche come fa il M5S. Dal PD, Pretendono di irregimentare anche i liberi pensatori come coloro che aderiscono al M5S, non per una comune ideologia politica bensì perché sanno ascoltare la propria coscienza ed osano indignarsi democraticamente e senza ricorrere ad alcuna violenza.
Mi pare che la Finocchiaro e "company" di scarpe sciolte, non si è resa ancora minimamente conto che tutta la vecchia e marcia politica, già poggia su una polveriera da loro stessi causata. Da un momento all'altro potrebbero scoppiare delle sommosse popolari, per disperazione, per la fame, per voler reagire alle ingiustizie subite e senza soluzione di continuità. Questa situazione venutasi a creare, pare che va a scaricarsi (come su una presa di terra)proprio sul M5S, questo sfogo non si sa quanto potrà durare, ma se, per arroganza e per sete di potere, il PDemolle dovesse far passare la proposta della Finocchiaro, avverrà che il M5S si ritirerà lasciando incontrollata la rabbia di milioni di cittadini
che non si sa con quale forma di reazione si sfogherà.

Stefano Monacò, Trapani Commentatore certificato 22.05.13 17:36| 
 |
Rispondi al commento

il blog, secondo me viene letto da molti, certo non da anzieni e masssaie che nn usano i pc, ma il passaparola ha sempre funzionato.
mi spiegate perche per le cazzate gli italiani sono sempre in migliaia e daccordo?
(vedi gangnam style)
in quanti aderirono a roma??
in quanti in fila per comprare iphone all'apetura del lancio?
in quanti a scovare pornografie varie su pc?

perche il problema e MENTALE la gente e IPNOTIZZATA da questa realta FALSA, e la colpa e delle tv, dei media cha da 20 annio hanno continuato una sottile ipnosi e cambio delle vostre awbitudini.
facendovi credere cio che vedete ogii!!

basterebbe poco per....... realizzare cio!!

sandro bunkel Commentatore certificato 22.05.13 17:35| 
 |
Rispondi al commento

superbo!!!!!!!niente è più chiaro di questo articolo!

Anna Rossi 22.05.13 17:32| 
 |
Rispondi al commento

MARTONE RIDIXIT
Disoccupazione giovanile e non. A volte ritornano. Ricordate? Il governo Monti offrì il meglio in materia: dai “giovani sfigati che si laureano oltre i 28 anni” (in calce l’autografo di Michel Martone, lo spudorato figlio di papà e raccomandatissimo - negli ambienti universitari - ex sottosegretario della Fornero) alla “noia del posto fisso” da parte di uno che il posto fisso lo ha avuto da sempre (esternazione dell’ “annoiatissimo” ex presidente del consiglio Mario Monti), ai “giovani che non trovano lavoro perché non vogliono allontanarsi da mammà” (enunciato dell’ultramilionario ex ministro Paola Severino), a “precari vergogna del Paese”, anatema del sempreverde e sempreinpiedi Renato Brunetta. Il risultato elettorale delle elezioni del febbraio scorso portò alla chiusura di questa galleria di mostri di varia disumanità. Ma, nonostante l’operazione-oblio imposta dal voto, c’è chi non vuole essere dimenticato. E’ il caso di Michel Martone che, ospite del tg di Sky, ha ripetuto l’illuminato pensiero: “Laureati dopo i 28 anni? E’ da sfigati, lo dico anche oggi”. Certo non tutti sono figli di baroni dell'Università...
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 22.05.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento

I nostri politici sono i veri falliti del paese.
Hanno stipendi da mille e una notte e non sanno fare un cavolo fritto. Sono loro i veri comici anzi...tragicomici del nostro paese, altro che Beppe Grillo!
Se poi lui ,assieme a Casaleggio hanno inventato un movimento di protesta, che ora è anche politico ,rappresentando i malumori degli italiani e guadagnandoci pure ,non lo hanno fatto con i nostri soldi ma, semplicemente ascoltando i nostri malumori. Siamo tutti grandi e vaccinati e assolutamente consapevoli che i miracoli non esistono ma che questi signori assolutamente incapaci puntano il dito dopo aver creato un danno incalcolabile a questo paese ,proprio no, non lo accetto!
Ora bisogna veramente spezzare questo meccanismo, con proposte serie, diversamente ,come popolo, faremo la fine di altri, costretti ad emigrare in massa senza futuro perché saccheggiati in casa da una classe politica di banditi, altro che signoraggio!
Si devono solo vergognare!

alessandra mammola 22.05.13 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FINOCCHIARO NON SIAMO SCEMI COME PENSI....ONESTI CERTAMENTE!

Quando questa Signora, insieme a Zanda ha presentato questa proposta contro i Movimenti, io dentro di me e come tanti altri simpatizzant,i elettori e attivisti,si saranno talmente schifati da preferire (per dispetto) il ritiro delle liste per ogni attività elettorale del MS5i. Un comportamento che lo stesso Grillo ha poi promesso di fare, nel caso che questa proposta sarebbe stata votata alle camere. Il MS5 non è un partito e non lo sarà mai!Se loro vogliono adeguarci al loro status perché sporchi dentro, noi cittadini non possiamo accettarlo. Meglio restare nel anonimato e scaricare la responsabilità dello sfascio sociale a questi delinquenti in fase terminale.. Purtroppo di fronte abbiamo della gentaglia infima e perfida.Gente che non guarda in faccia a nessuno piuttosto di perdere lo scettro o rischiare la galera. La Finocchiaro sapendo che il MS5 rimane sempre coerente sulle sue posizioni, ha fatto questa proposta anti-movimento solo per togliere ogni responsabilità propria e dei suoi amici sul ineleggibilità del nano.Quindi la nostra proposta su Berlusconi fuori dal parlamento secondo una legge del 1957 , concede al PD l'alibi perfetto.In qualsiasi caso potranno dire che: La colpa non è nostra ,e se ci sono due irregolarità sulla presenza di soggetti politici nelle istituzioni,il PD non può votarne per danneggiarne un altra.Vogliono uscirne puliti con l'immagine e delegittimare il MS5 e la sua proposta spacca partito.Sono dei domatori sadici e perversi di un circo che alla fine li vedrà sotterrati sotto il loro tendone.Ma noi grazie a Dio saremo salvi perché sempre in mezzo alla merda non ci saremo mischiati..

alex r., torino Commentatore certificato 22.05.13 17:15| 
 |
Rispondi al commento

E' tutto vero! Lo sappiamo!!!! Grillo sei stato molto bravo, hai scosso la gente, ma la TUA gente è ora smarrita e impaurita. Abbiamo intuito dove vuoi arrivare MA E'UTOPIA, chi troppo vuole nulla stringe! DIMOSTRA DI ESSERE G R A N D E e ANNULLALI con il confronto diretto, tu ci sai fare!
Tutto oggi è il contrario del normale; ho sentito in una trasmissione un vigile dire "....Sì LO SO CHE DERUBIAMO I CITTADINI....MA LA GENTE DEVE SAPERE CHE NON E' COLPA NOSTRA, I NS SUPERIORI CI DICONO DI FARE COSI'" praticamente come se rubare perché altri ti dicono DI FARLO NON TI RENDA UN LADRO!!!!

gerboni gilberta 22.05.13 17:10| 
 |
Rispondi al commento

qualcuno mi rimprovera ce copio ed incollo post..da fastidio anche poter ripetere un mio pensiero sul blog? sono sostenitore movimentio 5 stelle..
e lo faccio, se qualche post viene cancellato, ed e' capitato, forse doveva essere cosi..

vole far notare una cosa:

Amato sottoline che la sua pensione piu vitalizio in somma, non e di 31.000,00 euro mensili!??

e si chiede come mia una gran maggioranza di italiani rifiutano ala loro politicca?

Vorrei rispondere, che la politica democratica sincera e vera e' (morta),con il minestrone convocato da Napolitano, dopo i 10 saggi ecc, per non perdere il potere, per non perdere la poltrona ed i vitalizi, e le pensioni, ed il vostro doppio e triplo lavoro, mentre guadagnate soldi alle spalle di chi vive male,comprandovi yacht, macchine ville e vi restano anche (molti) soldi per far si che le prossime vostre generazioni, possano sbranare a e continuare!!
mentre c'e gente che viene ipnotizzata per mezzo tv, con terrorismo psicologico, facendo anche molti morti!!( suicidi e fallimenti)
Se esiste,la vita eterna alla fine, non sarete voi umili politici a stabilire chi salvare, cosa ,e quantita' da scegliere!!
non siete Dei!!
polvere tornerete anche voi!!

sandro bunkel Commentatore certificato 22.05.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE BASTA LAMENTI! CHI E' CAUSA DEL SUL MAL...
Ahimé, devo ripetermi di fronte a lamenti ormai monocordi. Beppe, per favore, non piangere nei post né in piazza: “Col 25 per cento contro il 75 non possiamo fare niente”, dici. Ma chi ha scelto lo sterile ruolo di pura testimonianza? Con la testimonianza pensavi forse di fare ottenere il reddito di cittadinanza ai disperati? Per una forza politica far fruttare i milioni di voti ricevuti è un dovere e non un optional. Mettere i voti nel freezer politicamente è un delitto. La politica è mediazione e ricerca di alleanze finalizzate all’ottenimento di ciò a cui si anela. L’importante è non lasciarsi coinvolgere in giochi sporchi e non lasciarsi abbagliare dal potere. E tenere sempre presente cosa si vuole nell'interesse del Paese. Naturalmente senza quella fraudolenta retorica usata dagli interpreti delle "larghe intese" in questi giorni. Intanto - da elettore 5S - aspetto ancora che i 5S aprano il Parlamento come una scatoletta di tonno; aspetto che portino a nudo le malefatte passate e presenti di quanti siedono nei banchi di Camera e Senato; aspetto che traducano in proposte di legge i contenuti del programma. Aspetto... Aspetto... Frattanto si sta perdendo tempo. Ed è scaduto il tempo degli ottusi "no", grazie ai quali ora dobbiamo tenerci il "governo delle larghe intese". Nuovi scenari sono possibili. Essere nè di destra nè di sinistra - come orgogliosamente Beppe continui ad affermare - non significa niente, non conta un cazzo se poi si perde l'orientamento e non si sa più dove cazzo andare. Nel deserto una volta ci si affidava alle stelle... I 5 Stelle si affidino alle stelle della solidarietà, della giustizia sociale, dell'uguaglianza, della tolleranza, dei diritti civili, del rispetto dei diritti di tutti, anche di quelli degli animali non umani. Io elettore 5S sto cominciando a rompermi i coglioni. Datevi una regolata, per favore!
Marino Marquardt

marino marquardt, napoli Commentatore certificato 22.05.13 16:05| 
 |
Rispondi al commento

La lingua è "viva" ha sempre avuto trasformazioni legate ai cambiamenti sociali e culturali ma ora sta cambiando per un nuovo fenomeno: un ignoranza imperante senza precedenti da parte di persone scolarizzate.
E' come aver buttato nel c..o tempo, fatica e sacrifici della famiglia che ha fatto studiare questi figli che amano un tipo di visibilità esibendo storpiature linguistiche da veri fenomeni.
Questo è il vero ed inspiegabile dramma. E' deprimente.

alessandra mammola 22.05.13 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un parlamentare che affronta l’argomento "signoraggio", quel meccanismo ben congegnato che è all’origine del debito pubblico e che ha generato nei conti dello Stato una voragine in continuo aumento.
Segnalo il sito www.capireilsignoraggio.com, che approfondisce la questione anche con video e audio interessanti.
P.S.: Carlo Sibilia ha ragione - oltre che sul signoraggio - anche sul fatto che chiamare “signor Letta” il presidente del consiglio non sia un’offesa. Magari i nostri deputati fossero tutti dei “Signori”!

Maria L. Commentatore certificato 22.05.13 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Non so.Non si puo cercare di Pagare Montezemolo ri acquistare,settori italiani venduti per fancazzismo sensa nemmeno ideologicamente pensare ad un futuro corpo umano Italia.Ci sono stati tolti degli Organi Piedi e Mani,ora c'è la Robotica insomma,mica si puo lasciare profitti nazionali sensa spese ad un individuo,e in piu pagare quello che prima era occupazionale per dei servizi.Mi rendo conto di averlo gia esplicitato ma questi sono i noccioli fondamentali di un corpo umano.Che ne so Usiamo la Bionica ,facciamo delle societa di stato e mandiamolo via con contrapposizione.sRealisticamente tutto cio non si puo cambiare con l'inerzia va spinto nel realistico.Detassare non incentivare,spingere sulle ricostruzioni di organi di stato.Soffocare i singoli profittatori,di beni popolari acquisiti in 100 anni.Non è che le ferrovie sono un treno.Sono migliaia di binari.Se fossimo stati li prima.Vedi un po te.Noi quel canale ce lo abbiamo chiuso.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 22.05.13 15:24| 
 |
Rispondi al commento

In ogni caso bisogna riconoscere un merito a PD e PDL. Hanno combinato e combinano le cose in un modo tale che è diventato impossibile dare torto a 5 stelle.

paolo biglia, asti Commentatore certificato 22.05.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Il post mi ispira questo commento.

Poiché non credo che “La Repubblica” pubblicherà la smentita qui in allegato, ne rendo nota l’esistenza in questo blog di Beppe Grillo.

Perché? Cosa c’entra?

C’entra perché nella mia vicenda personale è stato chiamato in causa addirittura Beppe Grillo, il quale mi dovrebbe sbattere in faccia la porta del Movimento... su richiesta della stessa Repubblica.

Sarei infatti una sorta di “scomunicato” (da Repubblica) ed il Movimento Cinque Stelle dovrebbe rifiutare il mio voto ed escludermi da ogni proposito di militanza...

Aggiungo che sono incensurato e che la mia fedina penale è immacolata e che ho in pieno godimento dei diritti politici, attivi e passivi...

Tutto il “caso” sarebbe lungo da narrare, ma spero di averne dato l’idea. Il testo della lettera ne è una sintesi spero comprensibile.

----
ALLEGATO
Racc. A.R.

All’Ufficio Legale
del quotidiano “La Repubblica” Gruppo Espresso
Via Cristoforo Colombo, n. 90
00147 ROMA
Comunicazione ai sensi di legge.
In data 14 aprile 2013, nella cronaca di Roma, p. 4 (vedi allegato) appariva un articolo dove testualmente si afferma che nel 2009 avrei concesso una intervista a Repubblica («A Repubblica disse il Ricercatore…»). Da me non è stata mai concessa a “La Repubblica” nessuna intervista ed il virgolettato è una manipolazione ed estrapolazione di testi diversi e disparati, sganciati dal loro contesto. Ricordo ancora una volta che la vicenda riportata da “La Repubblica” con articolo del 22 ottobre 2009 diede luogo ad un procedimento disciplinare conclusosi con piena assoluzione, per inesistenza del fatto e del diritto, e quindi con avvio di azione civile risarcitoria contro “La Repubblica”, la cui causa è ancora in corso e l’inesistenza di una siffatta intervista risulta già dagli atti di causa.
Cortesemente invito a pubblicare tale rettifica ai sensi della L. 8/2/1948 n. 47 (art. 8).

Distintamente
In Roma, 17 maggio 2013
Antonio Caracciolo

Antonio Caracciolo 22.05.13 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo uscire dall'euro e' l'unica strada per opporsi al tentativo di restaurazione delle oligarchie del capitale contro i popoli.
Con la scusa dell'euro ci stanno schiavizzando,ci tolgono i diritti e la dignità'.
Beppe se vinciamo dobbiamo farlo .
Questa tipo di Europa e' disastrosa .
Usciamo prima che ci distruggano perché' secondo me è' questo che stanno facendo,stanno annientando la nostra creatività',l'entusiasmo la voglia di vivere.

Loris Penazzi Commentatore certificato 22.05.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t
ragazzi stò scrivendo da solo sul nuovo post:)))

accorrete:)))

paolo

paolo est Commentatore certificato 22.05.13 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena sentito su YouTube l'intervento del cittadino portavoce alla camera Sibilia su ciò che il nipote di suo zio farebbe bene a dire al consiglio europeo...che spettacolo!!Non entro nel merito dei contenuti, non sono un esperto di finanza, ma sul tono si!I nostri ragazzi dicono ai partiti le cose in faccia, prendendoli idealmente per la collottola se necessario!Bravi continuate così!
Avanti M5S!

Antonio C. Commentatore certificato 22.05.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

voi rappresentate le mie idee e come vostro grande sostenitore,esigo la visualizzazione delle fatture che dimostrino quanto viene versato al movimento e in che modo.LA TRASPARENZA VINCE.ATTUARE QUESTA GRANDE RIVOLUZIONE DAL BASSO E' POSSIBILE,FINCHÉ DIMOSTREREMO DI ESSERE MIGLIORI, UOMINI CHE VOGLIONO ANCORA DIRSI ITALIANI SENZA VERGOGNARSI.PENSATE:POTREMMO DIVENTARE IL FARO DELLE NAZIONI!VOGLIO CREDERE IN VOI!!!

Michele Facen (ciass12), Lamon Commentatore certificato 22.05.13 14:21| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo se si continua così e si ritorna al voto, non ci resta che rivotare m5s, anche se ha fatto ritornare il banana al governo,quando invece lo poteva seppellire definitivamente, se giocava meglio le sue carte.

alenda 22.05.13 14:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è la partita dell'epoca contemporanea : INTERNET contro le TV ed i giornali ( armi gestite dai giornalisti , i soldati della partitocrazia), la storia ci dice che vincerà INTERNET . Puntare sul M5S significa giocare conoscendo le carte dell'avversario !

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.05.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

mollare con la storia dei processi di berlusconi e della sua incadidabilita.
la gente si è stancata di ste stronzate.
dimostriamo che sono dei ladri parassiti come abbiamo fatto in campagna elettorale e il nostro gradimneto salirà

Lor C., Milano Commentatore certificato 22.05.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT - Pubblicate sul Blog l'intervento del deputato Sibilla sul signoraggio bancario, è molto interessante e rivela la vera anima degli attivisti: trasparenza, rigore e senso di giustizia.

emil v., roma Commentatore certificato 22.05.13 14:17| 
 |
Rispondi al commento

E' un progetto di lungo corso, quello di cambiare il senso alle parole. Un "progetto" che nasce da campagne pubblicitarie (c'è una notissima marca di cioccolato che ha cambiato il nome al cioccolato stesso.. infatti si dice pane e..... al posto di pane e cioccolato. se ne è occupato lo scrittore Carofiglio nel suo "La manomissione delle Parole". Un libro da leggere. E si capisce come il "berlusconismo" abbia invaso già da tempo anche il campo del lessico italiano. Stravolgendo e adattando ai propri scopi l'uso del linguaggio. Ma le parole sono figlie degli uomini. Anch'esse sono destinate a seguire la sorte di chi le ha prodotte. Se sono buone... sopravviveranno. altrimenti finiranno nel dimenticatoio come i loro fautori.

giovanni esentato (giovanniesentato), Ravenna Commentatore certificato 22.05.13 14:17| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi , ma .... leggo male io , o nel sondaggio di SKY .... c'è la domanda :

Berlusconi :

"Questo governo è un'occasione storica per mettere fine alla GUERRA CIVILE tra destra e sinistra. SEI D'ACCORDO ??

eh ... ?

guerra civile ?

ma se sono 20 anni che sono ALLEATI ..


questi sono alla frutta, veramente.


il sondaggio doveva essere :

"Se non si tolgono dai coglioni subito .. vedranno il popolo veramente incazzato.

SIETE D'ACCORDO ?


Tms S. Commentatore certificato 22.05.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hanno puntato forte sulla non vittoria:)del m5s alle prossime amministrative per questo c' è quest denigrare continuo sulle tv, fra un po anche alla melevisione parleranno del m5s come dell'orco cattivo: bambini attenti, se i comunisti mangiavano solo i bambini il m5s mangia anche le vostre mamme et i vostri papà:)))))))))))))))

paolo

paolo est Commentatore certificato 22.05.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La questione delle lobby che praticamente raddoppiano i già lauti vitalizzi dei parassiti di camera e senato è stata fatta emergere ad arte dalle jene con la speranza di attutirne l'effetto mediatico.
In pratica era questione di tempo, senz'altro si sentivano già braccati dai nostri "intrusi" e i parlamentari e senatori di tutte le parti politiche intervistati in proposito, con malsimulato stupore,hanno cercato di minimizzare dicendo che è un fenomeno diffuso di quasi tutte le democrazie occidentali.
Questi luridi porci si buttano avanti per non cadere all'indietro, i nostri gli stanno rompendo le uova del paniere e sono in fibrillazione.

Enzo Spataro, Taranto Commentatore certificato 22.05.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Penati salvato dalla prescrizione. Su Repubblica.it per trovare la notizia nella homepage ho dovuto prendere la lente d'ingrandimento. Sull'Huffington Post l'hanno messa in decima posizione: ...bisogna far scorrere la pagina quasi fino in fondo.

Ce ne ricorderemo.

Alberto P. Commentatore certificato 22.05.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

consumatore.contribuente.massa elettorale.uesto sono io e uesto è ogni cittadino italiano.se stò nel movimento è perchè voglio essere chiamato vito asaro cioè,col mio nome e cognome.sono una persona,non una cosa da spremere e usare.per raggiungere lo scopo sono pure disposto a rischiare la pelle tanto un consumatore,contribuente,massa elettorale non è un uomo vivo:è il nulla.

vito asaro 22.05.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI ELETTORI DEL PDL STANNO DANDO DEL CRETINO
A SALLUSTI PER AVER PUBBLICATO IL VIDEO TAGLIATO
DI BEPPE E VITO CRIMI SUL LORO SITO

DICONO CHE SONO DEI PAGLIACCI PER LORO EVIDENTE BUGIE PRECEDENTI

NON C'E' NESSUNA CONTESTAZIONE DI CRIMI A BEPPE
INVENZIONE BUGIARDA BASTA GUARDARE L'INTEGRALE VIDEO CHE IL GIORNALE OMETTE

SCANDALOSI E VERGOGNOSI ANCHE QUELLI DEL PDL
DICONO CHE FANNO SCHIFO

roberto s 22.05.13 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

in attesa del 24 de majo un piccolo omaggio a tutti i romani in navigazione sul blog:)


https://www.youtube.com/watch?v=lV6EUCySNzk

paolo


paolo est Commentatore certificato 22.05.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rotschild:datemi il controllo della moneta di una nazione e,potrò fregarmene delle sue leggi.è di uesto che deve occuparsi il moovimento,non della salsi o di mastrangeli.

vito asaro 22.05.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

molte persone che hanno votato m5s e adesso sono deluse non hanno capito che inciuciare con pd o pdl sarebbe il suicidio del movimento. Il perchè loro non vogliono cambiare ma far cambiare agli altri in modo che tutto resta lo stesso come prima.

p.s. vedi rimborsi elettorali,scorte,macchine blu ecc....

pietro tozzi, vico del gargano Commentatore certificato 22.05.13 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

preparatevi a sentire dalle ore quindici di lundì proximo il mantra "" il m5s perde voti rispetto alle politiche ""

senza però dire che in molti comuni entreranno per la prima volta le "piccole vedette italiane""

augh ho detto:)

paolo

paolo est Commentatore certificato 22.05.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa sta succedendo a Gabanelli e anche a Roberto D'agostino (Dagospia) che prima delle elezioni avevano il movimento in simpatia e adesso lo attaccano pesantemente?

nk 22.05.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

parole di attali(uno dei padri fondatori dell'euro):cosa crede la plebaglia europea?che abbiamo creato l'euro per la loro felicità?è di uesto che deve interessarsi il movimento,non di diarie e cazzate varie.

vito asaro 22.05.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma va! Non l avevo capito! Tanto questi non se lo levano lo stipendio piuttosto guerra....si sono venduti l' anima al diavolo pur di rimanere al potere, io ce la metto tutta nel mio piccolo ma tanto non so se la spuntiamo....prego solo dio se esiste che é piu potente e che ci aiuti, non c e' unaltra soluzione.

andrea renzi 22.05.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento

uno di loro una volata dichiarò(uando dico loro,non mi riferisco ai pezzenti che ci governano ma,a uelli che comandano veramente):froid,marx e l'esistenzialismo,sono stati il grande male dell'800.chiaro come il sole.coloro che stimolano la gente a pensare sono il male poiche,per loro,l'uomo deve essere come una papera:deve mangiare a cagare nello stesso tempo e tutto deve ridursi a uesto.è per uesto che lavorano da decenni e,stanno vincendo.ai pochi che continuano a tenere in considerazione marx,froid o gli esistenzialisti è concessa,solo,la follia.

vito asaro 22.05.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Caro Beppe,
se ti perdi guardati in giro se ti accorgi che hai un mare di pezzi di merda intorno a te, nelle istituzioni ed al governo, non avere più alcun dubbio : sei in ITALIA !

Anónimo roberto l'apolitico 22.05.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento

il capo di un governo che convoca i partiti della sua maggioranza, per la modifica della legge elettorale e la riforma della Costituzione

sarebbero cose di competenza del Parlamento, ma questi se ne strafregano

Art. 95.

Il Presidente del Consiglio dei ministri dirige la politica generale del Governo e ne è responsabile. Mantiene l'unità di indirizzo politico ed amministrativo, promuovendo e coordinando l'attività dei ministri.

I ministri sono responsabili collegialmente degli atti del Consiglio dei ministri, e individualmente degli atti dei loro dicasteri.

La legge provvede all'ordinamento della Presidenza del Consiglio e determina il numero, le attribuzioni e l'organizzazione dei ministeri.

giovanni 22.05.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento

TG5 dice che Beppe ha bombardato il PD con accuse varie,bene un altro termine ve lo dico io,Beppe ha criticato il PD e il PDL questo e un termine civile ed educato.Comunque di fronte a una dissocupazione e una crisi più nera il problema lavoro non da luci in fondo al tunnel perché soluzioni non ce ne sono....LO SAPETE.....I risparmi o tirare la cinghia lo fa il popolo come sempre.I tagli della politica degli sprechi NIENTE NIENTE NIENTE ZERO ZERO ZERO.Alla fine del tunnel vedo dei bombardamenti ma quelli veri purtroppo .Il lavoro il lavoro il lavoro il lavoro il lavoro senza quello tutto muore e voi governo non sapete che fare ahahahahahahah CRIMINALI.La Finocchiaro tra lei e il marito prenderanno minimo 30000 al mese di quello che sappiamo e va all Ikea con la scorta per risparmiare che ragna .Ma che cazzo se ne fanno di tutti sti euri non pretendete pazienza ma solo ODIO maledetti Ringraziate il M5S che tiene a bada la tensione che ci fa sfogare sul blog ,se dovessi sfogarmi con il PD o il PDL mi farebbero sparire loro fan cosi opprimono le nuove idee le calpestano le ignorano perché loro sono dei fenomenie hanno paura ,ma in questa situazione economica micidiale abbiate sempre paura noi la viviamo ogni giorno quando dobbiamo scegliere se pagare le bollette o mangiare.BUONA GIORNATA

umberto di nunzio, torino Commentatore certificato 22.05.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento

il partito di Grillo è un partito cuscinetto.

Serve per sgonfiare il bisogno di giustizia sociale.

Il M5S accusa PD e PDL, ma il giorno dopo cambia argomento, e distoglie la nostra attenzione.

Dietro ogni grande uomo, c'è un grande trans, una grande donna, o una grande banca!

Chi vota cinque-stelle, vota pi-di-elle

Vincenzo Q. Bologna 22.05.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, siamo in campagna elettorale per le amministrative e quindi non è il momento, ma non credi che si potrebbe organizzare un’alternativa a questo governo?

I nostri parlamentari dovrebbero, con calma, trovare delle persone, nella società civile, penso a Maurizio Pallante, Gino Strada, Milena Gabanelli e altri: nella politica, penso a Rodotà, Civati, Puppato, ecc… e costruire un governo alternativo da proporre al PD. In questo modo si pone il Pd di fronte a due possibilità, o accettare i ricatti dell’ometto o fare un governo di cambiamento con noi. Naturalmente se scelgono una cosa invece dell’altra poi faranno i conti con gli elettori.

Tutte queste proposte dovranno essere ben documentate e ogni risposta resa pubblica. Non credi che dimostrare ai cittadini che il movimento si impegna al massimo per evitare al paese il ricatto dell’ometto sia un merito che sarà riconosciuto? Se il PD continuerà a preferire l’ometto subirà un ulteriore abbandono da parte dei suoi elettori. Ti prego Beppe pensaci!

Esempio:
1) Strefano Rodotà - presidente consiglio
2) Pippo Civati – vicepremier e ministro degli interni
3) Maurizio Pallante - ministro economia
4) Gino Strada – AFFARI EUROPEI esteri
5) Milena Gabanelli – BENI E ATTIVITÀ CULTURALI
6) Laura Puppato – difesa
7) Felice Casson – giustizia
8) Carlo Petrini - SVILUPPO ECONOMICO
9) Paolo Becchi - LAVORO E POLITICHE SOCIALI
Per gli altri pensateci voi.

Programma:

1) Legge anticorruzione

2) Contenimento costi della politica

3) Ristrutturazione territorio, e abitazioni esistenti, per risparmio enegetico e salvaguardia ambiente

4) Eliminazione sprechi pubblica amministrazione

5) Semplificazione della burocrazia

6) Eliminazioni province e accorpamento comuni sotto cinquemila abitanti.

7) Semplificazione tributaria e riduzione tasse sul lavoro

8) Riforma elettorale. Gianpaolo Cappello


Trentenni e quarantenni che vivono con difficoltà, pensionati, disoccupati, esodati….una marea di persone.
Due famiglie su tre hanno problemi economici.

Ovviamente questo stato di disagio si ripercuote sul governo e sulla classe politica.

Falso! Problemi principali in discussione:

riduzione di pena per “qualcuno” o leggina “per qualcuno”
legge elettorale “favorevole”
legge per eliminare il vilipendio al capo dello stato

Ovviamente vi è una forte opposizione: DIARIE, scontrini, io parlo, tu no….., guru e blog….."sinonimocontrario" IH! IH IH!
PEACE & lOVE

Un tempo si parlava di stabilità del governo: ora è sufficiente guardare il valore delle azioni Mediaset in borsa.

……e questi, MA ANCHE VOI, M5S politici sarebbero i rappresentanti del popolo?


IH

PEACE & LOVE

GIA' SCRITTO DOVE BISOGNA INTERVENIRE. SPERO CHE QUALCUNO ABBIA VOGLIA DI LEGGERE MIEI PRECEDENTI POST.

PEACE & LOVEPEACE & LOVEPEACE & LOVEPEACE & LOVEPEACE & LOVEPEACE & LOVEPEACE & LOVEPEACE & LOVEPEACE & LOVEPEACE & LOVEPEACE & LOVEPEACE & LOVE PEACE & LOVE yeah!

Federico B., Estero Commentatore certificato 22.05.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Bello questo giochino.....non sono inceneritori sono termovalorizzatori,non sono guerre sono missioni di pace,non sono colpi di stato sono atti di grande responsabilità verso il paese,non è il volere del popolo sono manifestazioni violente di piazza,non sono leggi ad personam sono difese della costituzione,non è lotta alla magistratura ma lotta alle persecuzioni ingiustificate,non è esprimere delle opinioni ma vilipendio,non è non accodarsi al regime totalitario vigente ma essere divisivi,non è esprimere un'opinione sulle violenze dei clandestini ma essere razzisti,non è esprimere un'opinione sullo ius soli ma essere sempre razzisti......non è democrazia ma dittatura.....

emanuela b., bologna Commentatore certificato 22.05.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento

Il conto alla rovescia segna -5 (giorni).

Francesco V. Commentatore certificato 22.05.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento

ma se i giovani sono il futuro di un popolo il popolo italico che cavolo(per la nike)
di futuro può pretendre!

http://www.wallstreetitalia.com/article/1572918/societa/boom-neet-giovani-che-non-lavorano-e-non-studiano.aspx

paolo

paolo est Commentatore certificato 22.05.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento

LA COSCIENZA DEI TROLL E' UNA POCHERIA NAUSEBONDA

VOGLIO DIFENDERE L'INDEFENDIBILE

L'ITALIA E' DEVASTATA OVUNQUE...

E BLATERANO...PROPIO SENZA PELO SULLO STOMACO
da vomito

roberto s 22.05.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Non voterò mai più per quelle montagne che sanno partorire topolini ciechi.

Il M5S a livello nazionale è stata una profonda delusione. Non potrà più vincere oramai, ha dato già tutto quello che poteva dare, e finchè ci saranno Grillo e Casaleggio, il Movimento non cambierà mai e sarà destinato alla deriva. Padri-padroni, gioie e dolori, causa di vittoria e sconfitta, dal sapore amore della prevedibilità.

Enrico Grillo vice-presidente M5S chi lo ha votato?

Chi ci obbliga a tenerci per sempre queste 2 presenze comiche con la parrucca bianca?

E voi che vi dite liberi e ancora vi fidate di Grillo e Casaleggio, siete e sarete più schiavi di tutti, schiavi dell'impotenza.

Vincenzo Q. Bologna 22.05.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sei un genio.

francesca boran 22.05.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Con il comportamento del PD non meravigliamoci se qualcuno poi decide di impugnare un arma . Il PD é l'equivalente di un flacone d'alcool su un fuoco acceso. Il popolo é il fuoco acceso. Provate a immaginare quanto é grande la frustrazione del popolo di sinistra , aggiungete la perdita di lavoro , ( io ne sono una vittima ) poi i tutti i problemi conseguenti . Questi figli di puttana che siedono in parlamento da 20 e più anni non si rendono conto che su di loro si é creato un tale odio che come proferiscono parola é come infierire una coltellata sul popolo . Il popolo si stufera' molto presto ! Il tempo sta per scadere!

fulgy f., torino Commentatore certificato 22.05.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

PD PDL M5S sono corresponsabili di una delle peggiori esperienze parlamentari nella storia della repubblica italiana.

Ugualmente fondamentali e decisivi per questo equilibrio squilibrato, giusto per rimanere in ambito di ossimori.

Il giusto, il vero Movimento, quello che ci salverà, non è ancora arrivato.

Manca molto poco.

E quel giorno Casaleggio, Berlusconi, Letta, ecc. finalmente lavoreranno anch'essi per sbarcare il lunario, come tanti onesti anonimi cittadini.

Grillo sei un falso che sfrutta la paura e la debolezza della gente per sporchi fini elettorali.

Gli italiani non sono mai stati un popolo violento, nè stupido, come tu vorresti.

Vincenzo Q. Bologna 22.05.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve
volevo provare a fare due Calcoli, il parlamento conta circa 1000 persone tra deputati e senatori.
Lo stipendio che percepiscono (tranne i nostri amici), è di circa 5000 euro al mese ciascuno;
Il totale mensile sarebbe :
5000x1000=5 000 000 (5 milioni di euro al mese)
in un anno il conto ammonta:
5 000 000x12= 60 000 000 (60 milioni di euro)
POCA COSA PER LORO:
Immaginiamo adesso che in un mondo immaginario nella città di Topolandia la stessa somma fosse divisa in tanti piccoli stipendi di 500 euro;
60 000 000 / 500= 120 000 parti;
Cioè con i soldi che prendono in un anno i parlamentari si potrebbero pagare 120 mila stipendi da 500 euro.
Cavolo, e chi diventa bamboccione a Topolandia?

Giuseppe Salerno 22.05.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori