Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Pdmenoelle forever

  • 113


pdmenoelleforever.jpg
"Domenica mattina, piazza Maggiore, nella Dotta Bologna si parla di Politica, i recenti accordi tra PD (menoelle, ndr) e PDL non scalfiscono la fede degli elettori del PD (menoelle, ndr), le radici sono quelle di una quercia secolare, grosse e profonde, conficcate nel terreno roccioso del bel Paese. I partiti conoscono bene il loro elettorato, sanno che tutto gli è concesso e tutto gli viene perdonato. L'amarezza di certe risposte, anche se esilaranti, ci mostra un favoloso mondo: il favoloso mondo degli elettori degli elettori di PD(menoelle, ndr) e PDL." Nik il nero e Dario Pattacini

16 Giu 2013, 21:38 | Scrivi | Commenti (113) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 113


Tags: Dario Pattacini, elettori, Nik il nero, pdmenoelle

Commenti

 

Devo rispondere ad alcuni autodefinitisi "rinnovatori" che affollano le fila del Partitounico italiano i quali mi attaccano su questo:

In Italia per molti, troppi, il reddito di cittadinanza sembra una cosa rivoluzionaria utopica, da comunismo o quantaltro di fantascientifico. Ebbene sappiate cari i miei beceri ignorantonisotuttoio che esso fu introdotto in Germania giá nel 1961 dall`allora governo DEMOCRISTIANO Adenauer! Democristiani quindi, niente marziani, comunisti, pentastellati, nazisti. ecc. ecc. Se allora volete cominciare a picconare per cambiare l`Italia, cominciate a picconare Voi stessi.

Stefan Alm, Speyer Commentatore certificato 18.06.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Ci meritiamo tutto quello che abbiamo che popolo di merda!!!!!!

Gabriele scaramella 18.06.13 08:54| 
 |
Rispondi al commento

ORAMAI SI BEVONO TUTTO:DOPO 70 E PIU' ANNI DI
IDEE E NOMENCLATURA ANCHE IL PIU' COCCIUTO CERVELLO SI AMMOLLA.

crescenzo d'addona 18.06.13 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Invece di prendere in giro gli anziani (avete scoperto l'acqua calda: esistono processi di fidelizzazione, la media dei ragionamenti è basata su logiche elementari e binarie ecc. ecc.) dovreste chiedervi perché, avendo in mano la possibilità di condizionare un governo imponendogli il vostro programma, il vostro leader ha deciso di facilitare la nascita di un governo vecchio stampo.
Nella migliore delle ipotesi si tratta di mancanza di cultura politica, mancanza di intelligenza strategica, superbia, ottusità (quindi come vedete, vi preparate a diventare come quelli che qui sono messi alla berlina); nella peggiore ci sono dietro interessi personali di Grillo e Casaleggio.
Bisogna imparare a essere critici a 360 gradi; la maggior parte di voi resta impostata sui 90 gradi: ha solo cambiato fornitore, eppure si sente migliore. Mah!

Marcello M., Bologna Commentatore certificato 18.06.13 06:39| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Una volta, alla fine degli anni zero, Nik il Nero faceva video che documentavano le lotte dei cittadini: http://www.youtube.com/watch?v=oQ87vOM9VLg;
oggi è uno dei megafoni di Beppe. Il prossimo video sarà sulla lapidazione di Gambaro. Che tristezza.

Marcello M., Bologna Commentatore certificato 18.06.13 06:32| 
 |
Rispondi al commento

Nel paese della demenza calcistica questo è perfettamente possibile. L'italiano medio tifa per la sua squadra di calcio in modo feticistico: nel tempo, i giocatori di una data squadra, passano ad altre squadre che li pagano meglio, ed allenatori e dirigenti, da perfetti prezzolati, seguono l'esempio dei calciatori. Della squadra rimane solo il nome, da adorare come un feticcio. Ed è proprio questo che fa l'italiano medio. Non c'è da stupirsi se coloro "che si sentono di sinistra" o " si sentono di destra" continuino a votare per il loro feticcio politico, qualunque cosa succeda. L'italiano medio segue le partite di calcio e dimostra di non essere per niente intelligente. E non dimostra neanche di essere furbo, anche se spesso crede di esserlo. Allo stesso modo l'italiano medio tifa per il PD o per il PDL. A proposito di calcio e capacità mentali, vi faccio notare che palle e palline sono il gioco preferito di molti animali domestici.

DMT 17.06.13 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Sentite questa :
sappiamo che i cinesi con le loro chincaglierie hanno infestato il mondo mettendo in ginocchio l'economia locale. Comprano stabili, aprono negozi di tutti i tipi e ci riempiono di roba spesso pericolosa e/o scadente. Fin qui nulla di male dirà qualcuno; è la legge del mercato. E poi che centra con il Post ?
Ebbene, pochi giorni fa sento dire da una conoscente che sua figlia avrebbe passato l'estate lavorando in un negozio cinese del mio paese. "Come ?" dico io, "E l'inquadramento ?". Risposta : "Mah no, la prendono a nero tanto se va la finanza farà finta di essere una cliente che sta acquistando della merce !".
Doppiamente idioti, noi Italiani, facciamo evadere le tasse e pieghiamo l'economia a vantaggio di questi parassiti. Mi chiedo con quale speranza possiamo pensare di cambiare l'Italia se è nel nostro DNA che regna l'ignoranza. Ci meritiamo quello che abbiamo. Ma non abbasso la guardia.

LUCREZIA p., casarano Commentatore certificato 17.06.13 18:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando si dice "...per partito preso..." purtroppo si intende questo!

Roberto Branchini 17.06.13 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei unirmi a tutti quanti nel disprezzo per i nostri concittadini che votano quelli che non ci piacciono. Noi infatti possediamo la verità e siamo perfettamente qualificati per assegnare patenti di idiozia.

Che è molto meglio, o almeno più riposante, che parlare CON gli altri, cercando di capire il perché. Non seguiremo quindi questo consiglio:
http://www.beppegrillo.it/2013/06/fate_sentire_la_vostra_voce.html
(forse era adatto quando è stato pubblicato, ma ormai è superato)

Daniele C. Commentatore certificato 17.06.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che tenerezza...Una parte della gente e` semplice.
A proposito del PD e suoi precursori compreso il PCI. Ho sempre pensato che l'ideale che volevano rappresentare fosse in generale valido, ma decisi fin dall'adolescenza (io ho 52 anni) di non essere dei loro. Il motivo mi era chiaro allora e lo e` ancora adesso: i loro rappresentanti dicono bugie intenzionali. Naturalmente ho poi imparato, che i politici, almeno quelli italiani, sono buggiardi a prescindere dal partito a cui appartengono. Ma nel caso dei comunisti le bugie erano smaccate. Negli anni '70 erano ancora schierati apertamente con la Unione Sovietica, ove la gente che loro dicevano di voler rappresentare e aiutare moriva di fame e non poteva esprimere le proprie idee liberamente;il capo del PCI si cambiava solo in seguito a morte dello stesso, come il papa; anche un quasi bambino come me capiva che questi leaders erano degli imbroglioni dei quali non ci si poteva fidare. Imparai leggendo i testi comunisti classici che i crimini erano giustificati se perpretati a vantaggio del comunismo.Soprattutto per questo ci furono gli anni di piombo in Italia. Da quell'epoca, il partito che oggi si chiama PD e` migliorato un poco ma lo ha fatto piu` per via di pressioni esterne la piu` importante delle quali fu la caduta del muro nel '89, che interne. Recentemente, sono preoccupato dalla magistratura perche` 1) sembra essere monocolore, 2) perseguita gli avversari politici (non e` solo Berlusconi che comunque ha i mezzi per difendersi) 3) tratta diversamente politici corrotti a seconda della loro provenienza politica; 4) promuove i suoi rappresentanti politicizzati a cariche politiche come una sorta di promozione all'interno di un sistema; 5) non smaltisce le cause dei cittadini, dei quali evidentemente gliene frega poco.
Temo che dovremo nel futuro prossimo cambiare il metodo di nomina dei magistrati e passare ad elezione diretta, onde garantire una equa rappresentazione della filosofia dei cittadini tutti.

Fa Rossi Commentatore certificato 17.06.13 16:28| 
 |
Rispondi al commento

E dopo questo video non ci rimane altro che aprire la finestra, prendere la rincorsa e lanciarsi nel vuoto.... Non ho parole!

Marco Frosali 17.06.13 14:47| 
 |
Rispondi al commento

SI,NO,NON SO,NI.. IO SONO DI SINITRA, CULTUDALMENDE DI SINITRA.
Questa gente si vede che non si è mai ammazzata di lavoro quindi camperà a lungo, è tutta la vecchia democrazia cristiana che si divise fra berlusca e prodi -d'alema-occhetto. Hanno avuto e credono di avere ancora i partiti come un pozzo di san Patrizio, ma è qui che commettono il più drammatico degli errori.

yuva m., mantova Commentatore certificato 17.06.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento

Gia', i piu' adulti continueranno a votare sempre per il pd/pdl convinti di poter stare tranquilli ed arrivare a fine mese con la loro bella pensione, di molto superiore di quella di un normale pensionato che non arriva a fine mese.
Vorrei sentire cosa' diranno, quanto a breve, l'inps non sara' piu' in grado di erogare le pensioni, allora quello sara' il momento che alla prima parola che gli esce dalla bocca sarebbe da mandarli a c.....e.

maurizio d., latina Commentatore certificato 17.06.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Io avrei voluto chiedere a quel signore cosa significa culturalmente di sinistra.

Alessandro G. 17.06.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento

CONCLUSIONE? O LA PENSI COME ME (BEPPEBERTINOTTIGRILLO) O SEI UN COGLIONE, qUANTO MI RICORDI BERLUSCONI!

Luciano Cungi 17.06.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo è il Partito Demofracico

egeria benvenuti 17.06.13 13:50| 
 |
Rispondi al commento

Per metterla in musica, 3 canzoni sono emblematiche della situaizone in cui ci troviamo, e spiegano anche il perché...il dramma è che la più recente risale a 8 anni fa, le altre 2 a 20 anni fa....i tiotli: L'Italia (Marco Masini); L'Italiano medio (Articolo 31); Gli spari sopra (Vasco Rossi).

Axel 17.06.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento

"Non c'è da decidere se votare uno o l'altro vogliono solo la sicurezza del
loro lento declino fino
Loro hanno già dato e la politica in tanti casi a regalato
Oggi i giovani devono lavorare per mantenere gli inattivi che sono
numericamente più degli attivi
La politica del meglio una gallina oggi che un uovo domani si è mangiata il futuro
"

Riccardo Garofoli 17.06.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma quando le nuove Generazioni cominceranno a reagire violentemente contro questa classe dirigente che gli ha rubato il futuro?

V L. Commentatore certificato 17.06.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L Italia non è un paese per giovani
Le generazioni precedenti hanno mangiato il futuro
I giovani devono mantenere le generazioni precedenti da precari o meno ma quello è lo scopo
Se le generazioni non si incontrano andrà sempre peggio
È un gatto che si morde la coda lo capite o NO

Riccardo Garofoli 17.06.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento

S vedete il post e poi capirete che cosa vuol mettere in rilievo
L'ETÀ
La differenza tra il primo intervistati e gli ultimi e le loro dichiarazioni

Riccardo Garofoli 17.06.13 12:10| 
 |
Rispondi al commento

Potrei sapere quale domenica sarebbe l incontro a bologna per parlare di politica ? Grazie

Sattini Luca 17.06.13 12:08| 
 |
Rispondi al commento

L'età degli intervistati vi spiga perché votano e continuano a votare i vecchi partiti
Gli unici scettici sono i più giovani che non hanno più niente neanche il futuro

Riccardo Garofoli 17.06.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

L'ultima intervistata è davvero l'esempio più classico di Italiota:

Voti PD?Si
Ti piace il PD?Si
Anche se ha fatto l'accordo col PDL?Nooooo!
Rivoteresti PD?Si!

Dato che se ci ritroviamo nella situazione odierna la colpa è di gente così, perchè non istituire il reato di "Pigne in Testa"?
Certa gente ne ha proprio di gigantesche!!!!
Speriamo non le tramandi alle future generazioni!

Antonio C. Commentatore certificato 17.06.13 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il recedente post di beppe leggeva la situazione italiana a meraviglia
Hanno paura di perdere i piccoli PRIVILEGGI acquistati con il voto ad occhi bendati e a orecchie tappate
L'età degli intervistati vi descrive una separazione generazionale
Se poi i figli devono andare al estero pazienza
Sono peggio dei politici che eleggono più beceri
Regalie o compromessi di due generazioni hanno distrutto il futuro dei figli e nipoti ma a loro questo non importa vedono l'oggi loro un domani non ce l'hanno sono in pensione in attesa che sopraggiunga lil riposo eterno
Ma dato che l'età media si è alzata potrebbero trovarsi presto a fare da vivi la vita dei morti

Riccardo Garofoli 17.06.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Ma la sinistra mangia il cervello dei propri elettori. E' così da sempre. Perché stupirsi? Non hanno mai agito veramente sui meriti delle cose, sulle logiche, sulle cose da fare veramente. La sinistra in Italia si è sempre mascherata dietro i falsi buonismi, ha sempre creato ad arte i problemi minori per giustificare l'inconcludenza e l'affossamento di ogni diritto del popolo, diritto sempre tanto decantato a voce ma altrettanto sempre disatteso nei fatti. Anzi, con i fatti i diritti li hanno levati uno ad uno: diritti dei lavoratori (con il colpevole appoggio dei sindacati), diritti di governo e di opposizione (inciuciadosi ogni volta con i giurati nemici di sempre, PDL in testa), diritti dei cittadini ad un lavoro, ad una vita dignitosa, ad uno stipendio e pensione dignitosa, ad un reddito di cittadinanza, reddito di cittadinanza che appare veramente di sinistra ma che proposto dal M5S ma ostacolato da tutti. Ora ci stupiamo che anche se con i fatti la sinistra affossa i propri elettori questi ultimi continuano a votarli? E’ normale, sono indottrinati dalla informazione di regime della sinistra, sono convinti di essere inferiori e delegano ogni cosa, compreso il loro affossamento, alle sedicenti menti superiori dei gerarchi dei loro partiti. Facciamocene una ragione, è così, non esiste soluzione alcuna e… amen. Noi siamo qui, il M5S è qui, il grande Beppe è, per nostra fortuna, qui. Chi volesse potrebbe, ma io non ci conterei… Un saluto.

renato m. Commentatore certificato 17.06.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

La breve intervista rafforza la mia opinione
Vanno nelle urne come allo stadio
sono degli ultras anche se la loro squadra si vende la partita loro sono li in curva. a gridare forza
Gli italiani sono imbecilli confondere la passione calcistica con la politica e da dementi
Sono buoni solo a lamentarsi poi al atto concreto gli sta bene tutto

Riccardo Garofoli 17.06.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Questa e' l'Italia .....

Giuseppe Zonno 17.06.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Non e’ certo il non aver dato fiducia a Bersani e al suo governo l’errore di grillo : dopo tutto cio’ che e’ stato detto, e urlato, in tutta la campagna elettorale, appoggiare un governo PD, sarebbe stato tradire ogni parola pronunciata e quindi comportarsi come un partito qualsiasi.

Semmai gli errori di grillo sono stati 2 !

Il primo, sopravvalutare gli italiani, la loro intelligenza, cultura e soprattutto la loro onesta’. Un popolo capace di ogni cosa pur di fottere l’altro a proprio vantaggio; gente che invece di condannare chi vuol fregare gli altri, ne esalta le sue “doti” come la furbizia e la scaltrezza : chi fotte gli altri e’ furbo, chi e’ onesto e’ un pirla. L’alto tasso di evasione fiscale ne e’ il primo esempio.

L’altro errore e’ stato sottovalutare il cosiddetto “establishment”, la forza dei partiti di autorigenerarsi : se M5S avesse fatto un governo con il PD avrebbe tradito l’elettore, avrebbe fatto il classico “biscottone all’italiana” (per usare un termine calcistico a noi caro… tranne quando gli altri lo fanno a noi… allora li gridiamo allo scandalo); mentre il PD ha impiegato un amen a formare un governo col loro nemico pubblico, a parole ovviamente. Senza alcuna vergona. Senza interessarsi minimamente del sentimento del proprio elettorato che infatti, continua a dargli ragione. Malgrado tutto.

Le amministrative sono state la dimostrazione di tutto questo : hanno forse premiato M5S per aver mantenuto la parola data in campagna elettorale ? lo hanno forse premiato per aver preservato la loro immagine non sporcandosi con chi Grillo ha combattuto per mesi in giro per le piazze di Italia ? NO ! Hanno premiato i partiti che, in barba alle promesse elettorali, in barba al loro falso antagonismo rissoso consumato in TV, si sono di nuovo accomunati come sotto Monti, rieleggendo il loro stesso PDR e mettendo fuori gio M5S.
Italiani, brava gente. Bravissima !!!

Mirko Melis, Torino Commentatore certificato 17.06.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Povera Italia e poveri I taliani ancoraPD e PDL. Ma svegliatevi itaglioni

Gigante maurizio 17.06.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Grillo e il..Gambaro........

Ancora una volta, si parla a sproposito del M5S e dei suoi rappresentanti in parlamento.
Purtroppo sono gli stessi rappresentanti che non hanno ancora capito che certe affermazioni o esternazioni fatte ai media, sono poi travisate ad uso e consumo di un potere che cerca in tutti i modi di screditare il M5S e i suoi iscritti.
La senatrice, che tanto sta facendo discutere i media in questi giorni, le sue esternazioni e contrarietà non le poteva fare direttamente a Grillo? La voglia di protagonismo che hanno taluni dei nostri rappresentanti, spesso fa a cazzotti con la realtà mediatica che viviamo in un paese che dietro una parvenza di democrazia è di fatti un regime, in mano a chi ha fatto della politica la sua primaria attività personale, non a favore dei bisogni dei cittadini, ma solo personali, per garantire a se e alla propria progenie vantaggi che gli altri non avranno mai.
Sono un attivista iscritto al M5S da anni e ho lavorato come tanti all'ultima campagna elettorale, facendo volantinaggio e quant'altro ci fosse da fare per conseguire un risultato che poi è stato per noi tutti eclatante e se alle amministrative abbiamo avuto scarsi risultati, non crede la senatrice che parte delle colpe le potrebbero avere anche i nostri cari rappresentanti in parlamento, per quanto fatto accadere da lei e da quanti prima di lei, si sono sentiti in obbligo di screditare chi gli ha consentito di arrivare ai vertici della politica, naturalmente non parlo di Grillo, il quale ha tanti meriti e forse anche qualche demerito, ma di tutti gli attivisti che li hanno scelti e poi votati.
Dimenticano i nostri rappresentanti che l'impegno che hanno preso, non è verso Grillo ma verso tutti i cittadini che hanno aderito e lavorato per il M5S e venire meno a ciò è un atto di alto tradimento, quel tradimento che il M5S ha voluto combattere, pensando di portare in parlamento, persone motivate da quegli ideali che avrebbero fatto la differenza.

Carmine C., Recanati Commentatore certificato 17.06.13 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Ridicolizzare gli elettori altrui dimostra ancora una volta lo spirito di chi invece vota m5 stelle...un misto di fascismo, ignoranza, intollerenza, ingenuità, malafede. E soprattutto è veramente penoso prendersela con gli altri e non con i vostri elettori che in tre mesi vi hanno già dimenticato.....

Pino Fermi 17.06.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Non siamo più in democrazia. I partiti fanno leggi incostituzionali. Per le basi dei partiti:OCCORRE USCIRNE MA SERIAMENTE. Le leggi sbagliate si buttano! Una nazione europea che ci vuole rimanere e non solo dirlo, deve ridurre le tasse e i costi della pubblica amministrazione . I soldi si devono trovare! Sono 800 miliardi/anno da gestire seriamente. O LO FANNO O CHI NON LO FA SE NE DEVE ANDARE A CASA(spreca il loro stipendio ed è ora di finirla:che ringrazino di non andare il galera per quello fatto:sono i manager attuali. Sappiamo che chi blocca tutto sono i partiti ormai più ladri che onorevoli. Quindi se non lo fanno come stanno continuando, che la base dei partiti apra gli occhi, I MANAGER dei partiti devono ANDARSENE.
ALTRIMENTI, come oggi, fanno finta di cambiare. Come anche il fatto che vogliono cambiare la costruzione che non rispettano. Salvano solo i privilegi di aziende statali che costano 380 miliardi ANNO E Non funzionano, sprecano soldi (100 miliardi Anno) e spesso a favore dei partiti. Non raccontino storie, basta, sono loro i colpevoli. Se l'INPS non ha soldi non deve non dare le pensioni ma ridurre non le pensioni minime di pensionati disoccupati e invalidi MA RIDURRE QUELLE OLTRE 5000 EURO. Sappiamo che Molte sono di da 10000 a 50000 mese!
CHI NON LO FA È DA CONDANNARE e non per modo di dire. Danneggiare lo stato come viene fatto da questi manager é una colpa penal, illegale. E come le altre nazioni evolute hanno fatto da 40 anni. La BASE DEI PARTITI si deve svegliare e licenziare i manager che continuano a distruggere il paese, a mantenere sprechi, stipendi assurdi. VOGLIONO CONTINUARE A RUBARE? :ci portano loro FUORI DALL EUROPA AL PARI DELLA TURCHIA OGGI TANTO PUBBLICIZZATA IN TV.
LA BASE DEI PARTITI si deve svegliare. Viene il sospetto siano tenuti all'oscuro di quello che fanno i manager. Altrimenti prendano coscienza delle azioni illegali e incostituzionali che applicano. Non ve ne siete accorti sveglia! 80 punti di suturasenza operar

Claudio Paolo Beretta (berry's), Ponte nelle Alpi bl Commentatore certificato 17.06.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento

ORA LAVORIAMO SERIAMENTE AFFINCHE' SIA AZIONATA LA CATENA DEL GROSSO SCIACQUONE CHE PULISCA LA LATRINA DALLE INCROSTAZIONI DI "CACCHETTE" !!!
. .
Per sconfiggere il movimento più votato dagli italiani si sono coalizzati PD (col proprio baraccone di sindacati e dipendenti amici e parenti) & PDL che gia maleodorava di suo con l'aiuto del babbo del Trota che emana afror di pesce marcio.
Si sono tutti riempiti la bocca con i proponimenti nostri: via le province;dimezzamento dei parlamentari; subito via il "Porcellum":pubblica ammissione della presa per il culo al "PopoloBue" e quindi subito via i rimborsi elettorali; rivisitazione delle paghe-rimborsi-vitalizi ai parlamentari; commissione per la TAV; F-35; guerre varie, Marò, Linci e pirati.....
NON E SUCCESSO NULLA E NULLA SUCCEDERA' !!!
E' come se la Lazio si fosse alleata con la Roma per battere il Genoa... CHE SCHIFO !!!
e poi l'info mediatica che, con la sostanza di qualche "stronzetto" (che non manca mai in qualsiasi brava famiglia)è riuscita con abilità a schizzar merda ovunque...
Non comprendo la demoralizzazione di Beppe perché io e come me milioni di teste siamo pronti a sollecitare insieme il governo e il "Potere" tutto a farsi da parte, tuttalpiù, abiurando pubblicamente chiederci SCUSA con umiltà e tentare anche una collaborazione "scillipotica" ......
. .
Fosse anche come Leonida alle Termopili o le nostre truppe a Giarabub IO CI SONO !!!
.
E VOI ???

gianni t., roma Commentatore certificato 17.06.13 10:05| 
 |
Rispondi al commento

PURTROPPO ABBIAMO UNA FASCIA ELETTORALE COSTITUITA DA GRANDI TRADIZIONALISTI....QUELLI CHE HANNO PAURA DEL CAMBIAMENTO. PROBABILMENTE, SE NON CAMBIANO ADESSO, UN GIORNO GRIDERANNO: AL LUPO, AL LUPO! MA SARA' TROPPO TARDI PERCHE' NESSUNO LI ASCOLTERA' PIU'.

vera m., roma Commentatore certificato 17.06.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento

è solo questione di tempo!!
quando fra qualche anno (il + tardi possibile) i miei genitori (elettori PD) non voteranno + ....
inizierà a votare mio figlio per il M5stelle .La matematica non è un opinione!!

francesco genovese, siracusa Commentatore certificato 17.06.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gente ignorante e disinformata condizionata dalla TV. Senza il M5s in TV la situazione purtroppo non cambierà finchè avranno da mangiare. Bisogna spiegare, informare e poi ancora spiegare, finchè batti e ribatti qualcosa possa entrare in queste zucche vuote

paolo b. Commentatore certificato 17.06.13 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Sparita l'opzione de "i commenti più votati"!!!
Bel sistema de mierda!!!

Gian Lorenzo Molinari, Busalla Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.06.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, so che sei sconcertato da tutto ciò che stiamo vedendo, da questo governo osceno e da questi italiani ancora così fiduciosi dei loro partiti. Forse in tv dovevi piombarci subito dopo le elezioni di febbraio e non dare la possibilità e il tempo a questi parassiti che ci governano di continuare ad intorpidire le menti di questa gente ma ora è inutile stare a recriminare. Voti o non voti, una cosa è certa e che ora non possono più sgarrare, sono costretti a copiare e cercare di mettere in pratica il programma del m5s e sono sicuro che il tuo obbiettivo è questo e allora si che potremo dire di aver vinto. Se è vero, come dicono questi parassiti che ci governano, che questo governo durerà 5 anni vuol dire che per 5 anni avranno il fiato sul collo e il ladro quando è controllato non ruba più. Tieni duro Beppe, il tempo cura tutte le ferite e noi non abbiamo fretta.

vasco a. Commentatore certificato 17.06.13 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Il sistema si regge ormai su una minoranza di votanti, che sono i raccomandati, i sistemati, i pensionati che galleggiano, quelli che hanno avuto una licenza edilizia o l'avranno, chi lavora nei ministeri o negli enti grazie a papà o mammà.
Su questo "zoccolo duro" si fonda ormai la nostra democrazia.

Ital Rolando, Nizza Monferrato Commentatore certificato 17.06.13 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I due sposini: lei una PAPERA completa, lui sfuggente e viscido come un vero democristiano... o pdinio che dir si voglia!

MK ROMA Commentatore certificato 17.06.13 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Le defezioni nel M5S e il cambiamento!

Era prevedibile che il passaggio da una politica dell'inciucio, della corruzione, del malaffare, dei complotti a catena, così come è provato da ciò che è pubblicato nel sito del vecchio compagno di D.P., Luigi Cipriani http://www.fondazionecipriani.it/ sarebbe stato complicato. Così, giusto per usare un eufemismo!

I deputati e senatori venuti dal popolo, il popolo degli esclusi io credo ma per alcuni posso sbagliare non conoscendoli tutti, una volta a contatto con altri loro simili di altri partiti avrebbero avuto la possibilità di contaminarsi.

Una contaminazione positiva se figlia della buona volontà di cambiare in meglio l'Italia!
Una contaminazione negativa se figlia della volontà di non cambiare il "sistema"!
"Sistema" scoperto per la prima volta dal Pool milanese di Manipulite nel 1992 e oggi, negli anni duemila del Terzo Millennio, dai residuati bellici di una magistratura contaminata dalla malavita organizzata e colpita, con tutti i mezzi, nei suoi rappresentanti migliori.

Per cambiare in modo radicale sistemi corrotti, in qualsiasi paese del mondo, occorre tempo anche quando la presa del potere è rapida e violenta perché frutto di Golpe militari! Basta osservare la Grecia che i colonnelli pensavano di risanare nella fine degli anni '60 e '70, con i metodi che conosciamo bene, ma che con loro al potere, al contrario, si è corrotta peggio che con i socialisti!

Altre azioni di "forza" di tipo popolare, come quelle usate nei paesi arabi con l'occupazione di piazze nelle capitali in Italia non credo possa raggiungere risultati positivi per l'impegno di lungo periodo che richiede e la capacità del potere di impedirla fin dal nascere!

I cambiamenti radicali in Italia, paese storicamente controllato in modo capillare nelle categorie sociali e nel territorio come lo è la Russia prima dal "clan Eltsin" ora dal "clan Putin", possono verificarsi solo se partono dall'alto!

A mio parere!

Moreno Lupparelli 17.06.13 08:31| 
 |
Rispondi al commento

In 2 x questo post ? Ancora a promuovere quel fascistello di Nik il Nero ?

Andrea B. Commentatore certificato 17.06.13 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Acqua pubblica, scuola pubblica, una banca di stato x i cittadini, tagliare le spese militari e quelle della politica, tetto di 4.000 euro alle pensioni, incentivi alle aziende, ecologia sostenibile, legge sul conflitto di interessi... indovinello: quale partito o movimento vuole tutto questo in Italia?
Alessandro Calamai (FiveStarsForever)

Alessandro Calamai 17.06.13 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Lo dico io che siete dei fascistelli...post sul blog intitolato la stampa fa schifo( si l' acqua è bagnata e il fuoco scotta) poi postate sto schifo di notizie...
Nik il nero non mi pare una grande scelta come nickname vi identifica subito

Andrea p 17.06.13 07:59| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

(Cit. : Che articolo scadente da postare. Bravi, avete girato un video dove prendete un pungo di elettori (tagliando le interviste più sensate e pubblicando solo le più assurde) e con tutta la sua forza campionaria equivalente allo zero la elevata alla generalità di un intero elettorato per dare dell'imbecille a tutti gli elettori del PD. Ma vi credete che lato M5S non ci sono elettori altrettanto imbecilli? Voi non eravate quelli del "rispettare il voto di milioni di italiani"? Più il tempo passa e più questo blog diventa un coacervo di sterco da pubblicare solo per alzare polveroni e spingere le visite)

Hahhahaaha ma ti sei visto intorno, ma ci parli con le persone, ma ti sei accorto che il pd va a braccetto con il pdl da anni come una grande famiglia, la conosci la famiglia dei mafiosi italiani, sai è abbastanza famosa in tutto il mondo, e tu che ci abiti ancora non la conosci, tu non ne fai parte, ma fai parte degli allocchi o di quelli che fanno finta di essere tali.

Fabio B., parma Commentatore certificato 17.06.13 07:54| 
 |
Rispondi al commento

Quel che da parecchio fastidio é l'incapacità da parte delle generazioni 1970/80 di accompagnare stí rincoglioniti puttanieri manigoldi e farabutti alla porta per dargli un grosso calcio nel culo! Sono i figli di chi ha costruito l'Italia dalle macerie della guerra e si stanno mangiando tutti i sacrifici di veri pionieri. Beppe hai ragione é prima di tutto una battaglia generazionale.

Giovanni faillaci 17.06.13 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Il cliente ha sempre ragione: anche se dice o pensa cazzate. E in democrazia il cliente è l'elettore che, da sempre, conduce i giochi. Prendersela con gli elettori è un assurdo vittimismo o peggio spaventa chi teme possibili svolte autoritarie. In ogni caso si va in parlamento per fare cose su mandato degli elettori e non per dire agli elettori come devono fare e pensare. Se in parlamento non si riesce a fare nulla allora è meglio creare un movimento educativo, culturale, alternativo al condizionamento di tv e giornali. I media non vanno combattuti, vanno sfidati e, nel caso, messi alla berlina. Gli va fatta insomma concorrenza. Tanto di cappello per Servizio Pubblico, per il Fatto Quotidiano, per Report. Forse non bastano.

Peter Amico 17.06.13 07:51| 
 |
Rispondi al commento

Muaahahahahahahahahaha l'elettorato Italiano, ma che vi aspettavate, vorrebbero che i mafiosi facessero gli interessi del cittadino, la comprensione di una scimmia probabilmente gli potrebbe dare una risposta, ma loro hanno una mente ormai bruciata.

Fabio B., parma Commentatore certificato 17.06.13 07:49| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI E POI VI LAMENTATE, E CHI ANCORA COMPRESO, BEPPE MI PARLA DI ITALIANI BRAVA GENTE, SI BECCA UN VAMMORI-AMMAZZATO, ORA CAPITE PERCHE' SCRIVO SGUAIATAMENTE E SEMPRE SEMPRE INCAZZATISSIMO CON GLI ITALIOTI DEFICIENTI?
COME SI FA A TOLLERARE UN RINCOGLIONIMENTO DA ALZHEIMER DI QUESTO GENERE, QUESTI STANNO ALLA LOGICA, COME UN CAZZOTTO SULLA BOCCA DELLO STOMACO, IL LIVELLO DI COERENZA ED ONESTA INTELLETTUALE DA BAR DI PROVINCIA, DOVE IL MIGLIORE E' SEMPRE QUELLO CHE LA SPARA PIU GRASSA DI CAZZATA PERO'! IL BELLO E' CHE SE ASCOLTATE I GIOVANI ITALIOTI, COME A BALLARO' ANCHE QUESTI SONO DISPERANTI NELLA MAGGIORANZA PURTROPPO E NON VICEVERSA AHIME'! IO PROVO TERRORE AD USCIRE DI CASA OGNI GIORNO, PERCHE' NON SAI QUALE IDIOTA O DEFICIENTE MI ATTRAVERSERA' LA STRADA, AL BAR, AL COMUNE, ALLE POSTE, OVUNQUE, PERCHE' LA QUESTIONE IN ASSOLUTO DISARMANTE E' CHE CON LA STUPIDITA' E L'IDDIOZZIA NON CI SI PUO' "CONFRONTARE" NE DISCUTERE, SE NON PER ADDIVENIRE AL NULLA ASSOLUTO DELLE CHIACCHERE DA BAR, METTETEVELO IN TESTA CON UN POPOLO DI CRETINI SIMILI C'E' SOLO UNA DIREZIONE IL BARATRO? SMETTETELA DI VEZZEGGIARLO, ELOGIARLO, SBATTIAMOGLIELO OGNI GIORNO IN FACCIA, SENZA PRESUNZIONE, MA CON LEGGITTIMO DISPREZZO, PERCHE' DOBBIAMO ACCETTARE CHE QUESTA MEDIOCRITA' UMANA E SPIRITUALE DATO CHE INTELLETTO E SPIRITO COINCIDONO, VEDI STEINER IN "FILOSOFIA DELLA LIBERTA'"? SIAMO SCHIAVI DI UNA POPOLAZIONE CHE HA UN "QI" RISPETTO ALLA MEDIA EUROPEA BASSISSIMO E TUTTO CIO CHE CI E' ACCADUTO FINO AD ORA E' SOLO FRUTTO DI QUESTA STUPIDITA' ED IGNORANZA, CHE LA "BUONA POLITICA" PASSATA SI E' GUARDATA BENE DA INTACCARLA ED ELEVARLA, NON DIMENTICATEVI IL 15% DI ANALFABETI IN CRESCITA, CONTRO IL SOLO 1% DELLA "DITTATURA CUBANA" ARRIVATACI DAL 99,9% IN APPENA 30ANNI, MENTRE NOI DAL 48' AD OGGI RISALIAMO VERSO IL 20%? LA NAZIONE DELL'ARTE, DELLE INTELLIGENZE, DEL DIRITTO, DEGLI INVENTORI, INVECE DI AUMENTARE DI NUMERO ABBIAMO L'EFFETTO CONTRARIO SI INSTUPIDISCONO, MA COME E' POSSIBILE, CHE SI FA

Rudolf ., Malpensa Commentatore certificato 17.06.13 07:36| 
 |
Rispondi al commento

la cosa più spettacolare , andando in giro, è sentire gli elettori del pd che parlano male di berlusconi !!! ancora non si sono accorti che ci hanno fatto il governo insieme !!

paolo b., ancona Commentatore certificato 17.06.13 07:25| 
 |
Rispondi al commento

L'Italiano come dicono in gran parte nel mondo e' un maccarone... appunto un maccherone. Che schifo essere derisi cosi. Dobbiamo sostenere il M5S per far cambiare le cose, lo volete capire o no!!!!! Porca miseria chi ci vuole Nostradamus per farvelo entrare in testa? E che cazzo!!!

Paolo Tragni 17.06.13 07:18| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=AsoYXIDVQQw,IL COMANDO E MEGLIO DEL FOTTERE....

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 17.06.13 07:11| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=AsoYXIDVQQw.Non fa una piega,pensate alle buste paga false,ai mutui facili,tutto, per avere un credito non rimborsabile e quindi renderci schiavi del debito facile,debito fatto allo stesso modo dallo stato,con una classe politica compiacente.Hanno dato moneta,corrompendo qua e la,facilmente ,la bella vita piace a tutti,e adesso siamo schiavi del debito pubblico,a cui molti di noi nn ha potuto usufruire,del debito privato,per chi ha un mutuo,e delle tasse asfissianti.Tutto xche,IL COMANDO E MEGLIO DEL FOTTERE.

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 17.06.13 07:08| 
 |
Rispondi al commento

Che articolo scadente da postare. Bravi, avete girato un video dove prendete un pungo di elettori (tagliando le interviste più sensate e pubblicando solo le più assurde) e con tutta la sua forza campionaria equivalente allo zero la elevata alla generalità di un intero elettorato per dare dell'imbecille a tutti gli elettori del PD. Ma vi credete che lato M5S non ci sono elettori altrettanto imbecilli? Voi non eravate quelli del "rispettare il voto di milioni di italiani"? Più il tempo passa e più questo blog diventa un coacervo di sterco da pubblicare solo per alzare polveroni e spingere le visite

Stefano Arnaldi, Roma Commentatore certificato 17.06.13 07:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siamo un popolo sottosviluppato tenuto nell'ignoranza (da ignorare)e facilmente manipolabile.. dal medioevo ad oggi poco è cambiato..

GIOVANNINO G. Commentatore certificato 17.06.13 06:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'italiano è un popolo di merda

è il popolo di badoglio di schettino e di monti

siamo famosi nel mondo per essere dei mandolinari voltagabbana e questo ci meritiamo, vedere quelli del pd ammiccare con quelli del pdl ed ancora di più vedere il popolo del pd e quello del pdl riuscire a giustificare questa indecenza con ricami verbali degni di cicerone con delle dietrologie senza significato la dice lunga sull'uomo italico

basta leggere codici e sentenze per rendersi conto di dove viviamo, chiesti 7 anni di carcere alla minetti per due pompini mentre fassino e gnutti sono ancora il libertà, 1 anno di galera ad un 65 enne per "mano morta" sui jeans di una ragazza mentre rutelli e compagnia bella si godono i milioni di euro che hanno rubato al fesso italiota

il popolo italiano non merita il M5S

e con questo chiudo

alessandro 17.06.13 05:48| 
 |
Rispondi al commento

Io vivo in Toscana e conosco bene il modo di pensare della vecchia generazione dentro i circoli comunisti,Non fare lo sbaglio di metterti a parlare perche perdi tempo.hanno il pensiero fossilizzato ancora dal tempo dei pertigiani e guai se li contradici,si incazzano come bestie.I giovani sono diversi,ti ascoltano anche se hanno un pensiero,gia'alienato ed formulato dentro la loro testa.E difficilissimo pescare voti dai circoli toscani ed de l'Emilia.Chissa'Forse alla generazione che verra' ma intanto il PdLmenoelle fara' tanti danni all'italia dei veri poveri e i veri comunisti gia' vissuti si gireranno dalla t.... e urleranno in coro non " bandiera rossa ma "Vaffa".

marco da firenze 17.06.13 05:35| 
 |
Rispondi al commento

@inovellisposi

meglio che non lo fate un figlio... Rischia di venir fuori un "diversamente-elettore".

Luca CdS, Roma Commentatore certificato 17.06.13 03:24| 
 |
Rispondi al commento

Non scrivo molto nel blog ma ho pienamente capito il progetto di Beppe e lo approvo in pieno....
Vi dò qualche indizio:
1)Perchè dice fate sentire la vostra voce?
2)Perchè attacca le televisioni?
3)Perchè dice tutti a casa?
4)Perchè spinge a informarsi su internet?
5)Perchè dice in piazza di uscire di casa?
guardate questi video e capirete

https://www.youtube.com/watch?v=AsoYXIDVQQw

Antonio Tomarchio, Catania Commentatore certificato 17.06.13 02:41| 
 |
Rispondi al commento

CHIUNQUE VOTA PD E PDL E MONTI E UN BENEMERITO FIGLIO DI P....

walter messa 17.06.13 02:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO DACCORDO IN PIENO SU QUELLO CHE HAI DETTO E' PROPIO QUESTA LA TRISTEZZA DEL NOSTRO PAESE GLI ELETTORI DEI PARTITI SONO ELETTORI INCONSAPEVOLI NON INFORMATI VERAMENTE E CHE SI CREANO UN'OPINIONE CHE GLI VIENE AUTOIMPOSTA DAI MEDIA E PURTROPPO ANCHE NEI GIOVANI E'COSI PERCHE MAGARI IN FAMIGLIA IL METODO E' QUELLO. CHE DELUSIONE COME CAZZO SI FA A ESSERE OTTIMISTI CON QUESTO POPOLO IGNORANTE?

maurizio marazzita 17.06.13 02:17| 
 |
Rispondi al commento

Scusate il collegamento giusto è questo http://m.youtube.com/watch?v=gnqhCU9RfjM&feature=related

"Procuste"! 17.06.13 02:02| 
 |
Rispondi al commento

Turchia: è evidente per ogni italiano di buon senso che la turchia e l'italia sotto la stessa bandiera dell'unione europea non possono stare.

a dire il vero bisognerebbe porsi il problema del perché l'unione europea è stata allargata a tutti quei paesi che non hanno nulla a che spartire con i paesi fondatori.

Questa di ora non è la UE che ci promisero e per la quale ci chiesero sacrifici.... e fra un po sara ancora peggio.

bruno bassi ex iscritto dissidente 17.06.13 01:47| 
 |
Rispondi al commento

Bravi Nik e Dario, ci fate conoscere la vera faccia dell'informazione ... Siete un'esempio da seguire! Forse potrebbe essere l'unico modo per salvarci. Per capire di cosa parlo guardatevi questo video e capirete che ci resta poco per fare qualcosa! http://m.youtube.com/#/results?q=m5s&oq=m5&gs_l=youtube-reduced.1.0.0l4.1798.4993.0.8659.2.2.0.0.0.0.235.451.2-2.2.0...0.0...1ac.1.5.youtube-reduced.IZxGHapTzP0

"Procuste"? 17.06.13 01:42| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo qui tutti parlano di evasione fiscale e non riesco a capire perchè non si parla mai dei cinesi e extra comunitari che ci stanno esportando milioni di valuta e non se ne parla mai e non vengono mai controllati prendono tangenti ???
e chi sa perchè floris che fa molto l'intellettuale e non ne parla mai di questo problema e ci stanno comprando anche le mutande per colpa di questo governo ci sta facendo fallire. vorrei una risposta per cortesia

c


cmilioni milioni aro grillo tutti parlano di evasione fiscale di noi italiani ma tutti i
milioni di euro che ci portono via i cinesi e altri stranieri e nessuno ne parla e la finanza fa

finta di niente n

leonardo de rosa 17.06.13 01:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho un'idea.... invece di insultarli, proviamo a convincerli o quantomeno a far capire loro, quanto sono laidi e mascalzoni quelli che votano, con manifestazioni di piazza, dove su grande schermo si proiettano i video che sputtanano i suddetti. Come fu per il discorso di Violante alla camera. Forse non convincerà gli aficionados, ma gli indecisi e gli astenuti sì. Come dire, a buon intenditor....

Evil Alice Commentatore certificato 17.06.13 01:10| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI CHE SONO STATI INTERVISTATI,SE LA NATURA CI Fà UN VAVOER CE LI ELIMINA,GRAZIE.
nON SONO PIU' FUNZIONALI AL CAMBIAMENTE,SONO TROPPO NOSTALGICI DELL'ARROTINO E DELLA BICCHIERATA DI FERNET AL BAR ALLE 6 DELL MATTINO.

franco b. Commentatore certificato 17.06.13 01:00| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,vorrei sapere se ti interessa come vanno le cose qui a rozzano,ti garantisco che nn saresti contento vedendo come uno pseudo movimento sta andando avanti........fai un salto qui e contattami ti diro' un po di cosette mica male,se il movimento e rappresentato in questo modo ci si fa na brutta figura il mio ind e-mail efossa.coll@libero.it

elena fossa 17.06.13 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo un'anziana che era convinta, e lo diceva a voce alta, che l'Italia era stata sconfitta nella II Guerra Mondiale per colpa del tradimento del Re. Poi vi sono i "nostalgici del franchismo" in Spagna, sempre persone anziane o molto mature. In realtà sono persone attaccate ai loro ricordi nei quali il franchismo o il fascismo o, se vogliamo la DC o il PCI, sono parte dell'insieme del quale sentono nostalgia.
Basta guardare quel programma dopo il telegiornale della sera su RAI 1 per percepire la nostalgia come una forza che ipnotizza le masse.

"Chi controlla il passato controlla il futuro, chi controlla il presente controlla il passato" - George Orwell -

Jorge Corona Commentatore certificato 17.06.13 00:53| 
 |
Rispondi al commento

IO credo che una certa staticità, specie nelle persone con qualche anno in più, sia da mettere in conto. Non ci si può scandalizzare

Remo Cesidio 17.06.13 00:10| 
 |
Rispondi al commento

io non credo ci sia altro da aggiungere.........i due sposini faccia da imprenditorini?? mi meraviglio, se Dio vuole avrete anche figli e cosa gli insegnate?: lecca il culo che ti sistemano? mha, quanto vorrei avere 10 anni e non capire un cazzo!!!!!

stefano david 16.06.13 23:57| 
 |
Rispondi al commento

molti commenti su questo argomento presuppongono che gli elettori della sinistra siano o interessati o stupidi. Quanta arroganza. Potrebbe anche darsi che molti di noi votino un'idea, quella di un paese giusto, democratico e europeo, nonostante i rappresentanti che abbiamo siano imperfetti.


gli italiani....vien da piangere!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 16.06.13 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD si è sacrificato per il Paese come si può non perdonarlo...

stefania f. Commentatore certificato 16.06.13 23:06| 
 |
Rispondi al commento

siamo imbarazzanti noi italiani, lavoro in hotel e gli stranieri ne sanno piu di noi sulla politica e chiedono come mai noi non facciamo nulla. sarà ricordato l'italiano dell'ultimo ventennio come il più stupido popolo della storia! Più viene sottomesso, più difende la politica! I colpevoli siamo noi, i politici fanno ciò che noi gli permettiamo di fare... SEMPLICEMENTE IMBARAZZANTI!

Domenico Adonini 16.06.13 23:05| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Berlusconi dice che non ci sarà più l'assillo di Equitalia e la prima casa sarà impignorabile.
Battaglie portate avanti dal M5S e rapinate dal venditore, che promette ottime merci che poi consegna immancabilmente avariate. Ma anche se mantenesse le sue promesse, sono battaglie che non gli appartengono, sono idee non sue, non è farina del suo sacco, dunque, non avrebbe nessun interesse di continuare sulla giusta via dopo aver fatto il pieno di voti grazie a queste promesse, non passerebbero 30 giorni prima che giuda ritorni nei suoi panni. Votate per il M5S, l'originale è sempre il migliore, non tradisce le aspettative.

Giorgio Fiandrino , Buriasco Commentatore certificato 16.06.13 23:05| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
QUESTO E' HAIME' IL RISLUTATO DI 21 ANNI DI "INCIUCIO",MA LA CRISI, E L'ARTGENTINA E GLI ELICOTTERI LI' SEPELLIRA'
ALVISE

alvise fossa 16.06.13 23:02| 
 |
Rispondi al commento

SONO EMLIANA voglio comunicare che e' verissimo le radici sono profonde negli ultra ulta ma negli altri il M5S ha preso un sacco di voti
Le persone cercano di fare campagna polica io inclusa ma negli anziani la ghe se dura!!!!!

ROBERTA G., REGGIO EMILIA Commentatore certificato 16.06.13 23:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Un po' li invidio! Come deve essere facile vivere così, senza farsi troppe domande, senza mai mettere e mettersi in discussione, non vedendo oltre il proprio naso. Imboccare una strada e non cambiarla mai, come fosse l'unica percorribile, perchè è l'unica che si conosce e tutto sommato è la più comoda.

max lana (leone1966), siracusa Commentatore certificato 16.06.13 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Che popolo di coglioni, piu sono schiacciati, piu li amano. Non c'è scampo,che scoramento!1!

mariuccia rollo Commentatore certificato 16.06.13 22:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

alla corrente minoritaria di "sinistra" del PARTITO UNICO PDPDL rimane il consenso entusiasta del suo padrone BERLUSCONI
agli elettori che gli rimangono secchi di vaselina

antonio noziglia, genova Commentatore certificato 16.06.13 22:38| 
 |
Rispondi al commento

La fede è di derivazione mediatica e nel caso di Bologna è frutto di un sottile passaparola e di uno stile, un trend come un vestito alla moda:
pd non è intelligente, bello o sincero ma piace!
Non conta la razionalità o ciò che fa il partito, quello che conta è l'emozione, il simbolo, la musica, le parole insensate e sconnesse che se analizzate con un minimo di logica sono autentiche prese per il culo... ma al cuor non si comanda e una volta innamorate le pecore si fanno anche tosare volentieri, quello che mi sta sul c#### è che per colpa loro vengo tosato anch'io!!

Il PD è la moglie che viene scoperta proprio mentre tradisce il marito: "caro, posso spiegarti tutto, non è come sembra! è stato Grillo a farmelo fare!"
la colpa è sempre di Grillo, così il cornuto può essere fiero delle sue corna e mostrarle orgogliosamente agli amici in osteria :)

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 16.06.13 22:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

I sinistrati si sa che hanno installato un chip che li porta fino al seggio, gli fa prendere in mano la matita copiativa e gli fa mettere la croce su qualsiasi sia il simbolo del partito: PCI, DS, ULIVO, PD

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato 16.06.13 22:21| 
 |
Rispondi al commento

www.lincredibileparlamentoitaliano.yolasite.com

NEWS E AGGIORNAMENTI

Il PD comincia alla grande il 2013. Già una ventina tra arrestati e indagati

Siamo sicuri che nonostante l'Italia sia al 69 posto per libertà di informazione tutti ne fossero comunque al corrente.
Ma nel caso..

Il 16 gennaio, a Napoli, viene interrogato NICOLA
CAPUTO consigliere regionale campano indagato nell'inchiesta sui rimborsi erogati per la comunicazione.
Al pm che lo interroga spiega che farsi accreditare direttamente sul conto i rimborsi per le spese della comunicazione non sarà lecito, ma "è prassi".

Passa un giorno e nell'inchiesta sui lavori per il sottoattraversamento del Tav a Firenze, vengono indagate 31 persone. Tra loro c'è anche MARIA RITA LORENZETTI, 2 volte governatrice dell'Umbria poi presidente di Italferr,
del gruppo Ferrovie dello Stato.

Il 17 non porta bene neanche al sindaco di Cagliari, MASSIMO ZEDDA. Per il giovane delfino di Nichi Vendola, in quota Sel e appoggiato dal Pd, scatta
l'indagine per falso e abuso d'ufficio per presunte irregolarità nella nomina del nuovo sovrintendente del teatro Lirico.

Una decina di giorni dopo, il 28 gennaio, è il turno del consigliere della Regione Campania ENRICO FABOZZI, eletto nel 2010 nelle liste del Pd e poi passato al Gruppo Misto. L'ex sindaco di Villa Literno, già arrestato e poi scarcerato nel 2011, è accusato di abuso d'ufficio e falso per una vicenda inerente allo smaltimento dei rifiuti a Caserta.

Il 30 gennaio, a Milano, vengono poi iscritti nel registro degli indagati una trentina di rappresentanti di Pd, Idv, Sel e Udc nell'inchiesta sui rimborsi ai gruppi politici al Pirellone

(cont.)

Mario B 16.06.13 22:15| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la gente vota il colore
la gente vota se stessa, chi gli ha fatto prendere la pensione, chi gli ha dato il lavoro, chi gli ha fatto fare carriera nel lavoro, chi da' il lavoro ai propri figli, ai propri parenti, chi gli fa i piaceri, i favori....
gli italiani sembrano stupidi, ma tengono tutti famiglia, pensano a se stessi, all'orticello sotto casa e di casa, e a forza di pensare ognuno a se stesso e alla propria famiglia, a forza di pensare all'interesse personale, si dimentica l'interesse pubblico, che non e' la somma di interessi personali, ma che va al di la' degli interessi personali per creare le condizioni in trasparenza di far emergere sempre l'interesse pubblico, della comunita' e non la legge del tanto paga pantalone che ci ha portato al fallimento......

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 16.06.13 22:07| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Mi viene da pensare che tanti se gli togli la fede politica in cui hanno sempre creduto, gli togli tutto. E poi è più comodo così, visto che giudicare gli operati richiede un'attenzione più costante.
E' uno dei pensieri che mi vengono.

enrico caserza, sant'olcese (GE) Commentatore certificato 16.06.13 22:03| 
 |
Rispondi al commento

2000 anni di religione, maestri di consenso, insegnanti della politica...
La falsità eterna del potere che punta solo a perpetuare sé stesso, riproducendosi all'infinito in simulacri artificiali.

Marco . Commentatore certificato 16.06.13 21:55| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori