Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Fiato sul collo di Grasso

  • 479


grasso_pianisti.jpg

Negli ultimi giorni i senatori M5S hanno messo in rete i video dei "pianisti", gli "onorevoli" che votano per gli "onorevoli" assenti: Formigoni è un esempio. Una pratica esecrabile e quindi da denunciare, come avrebbe fatto qualsiasi altro cittadino presente in Aula. Aspettavamo l'elogio del presidente Grasso e invece lui ha detto che è vietato fare riprese in Senato e ha chiesto a chi ha fatto il video di: "eliminare questa evidente, e uso un eufemismo, anomalia". L'anomalia sono i pianisti, non chi li smaschera. Continueremo a denunciare tutte le anomalie. Vi stiamo col fiato sul collo. La scatoletta di tonno è aperta.

6 Giu 2013, 15:30 | Scrivi | Commenti (479) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 479


Tags: Anomalia, Grasso, M5S, pianisti, Senato

Commenti

 

.... se "LO SPESSO ACCADE DEI PIANISTI" è vero o no, lo sappiamo tutti (non è una novità) a partire dalle "mura del Parlamento", il quale dovrebbe rappresentare un esempio di regolarità e trasparenza, invece .....

Roberto D., Spoltore (Pescara) Commentatore certificato 16.06.13 06:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa si deve pretendere da Grasso? Guardate solo come si chiama e fatevi un'idea,un manipolatore,e anche sveglio sui suoi interessi personali. Quel signore li di noi non gliene frega un bel ca..! ciao a todos w5stars.

tony bs 10.06.13 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Esatto ragazzi continuiamo a smascherarli questi luridi porci,grasso dice che non si puo riprendere ,bene noi infischiamocene come fanno loro da 50 anni e mettiamoli in rete!

vincenzo martiniello 10.06.13 14:12| 
 |
Rispondi al commento


GRASSO VERGOGNATI !!!!

(ma ke te lo dico a fare che te la coscienza non ce l'hai)

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 10.06.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grasso !!!Non sa che sono finiti i tempi grassi, ma a settembre lo scoprirá.

Gilberto Moietta 10.06.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Dovevano sganciare una bomba sopra il parlamento quando c'erano tutti, cosi da eliminare un pò di immondizia!

carlo geraci 10.06.13 06:59| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se insisto
ma da dove viene il danno erariale di circa 200 €?
Grazie

Julius Caesar 10.06.13 06:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma mi chiedo come un ex presidente dell'antimafia che dovrebbe elogiare l'onestà e il saper denunciare fatti negativi possa difendere persone che in un luogo come le istituzioni pubbliche possa comportarsi in questo modo difendendo le persone ingiuste a discapito di quelle oneste bravo grasso!!!!!

stefano sacchetti Commentatore certificato 10.06.13 04:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto bene!!!!!!! insegnate l' onestà a Grasso e tutti i componenti del parlamento!!!!!!!! il parlamento è e deve essere un luogo pubblico alla luce del sole senza nascondere nulla!!!!!!!!!!!!!!!! Capito presidente del senato GRASSO???????? V E R G O G N A!!!!!!!

Federico G., Quarrata Commentatore certificato 10.06.13 00:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sia il Presidente del Senato che quello della camera mi hanno deluso,non ci sono parole per commentare.
Enzo Baratta anni 63

Enzo Baratta, Solza Commentatore certificato 09.06.13 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo. Non date tregua allo stato merdoso e furfante.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 09.06.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Tanti e tanti anni fa ho avuto modo di conoscere di persona l'attuale presidente del Senato Pietro Grasso in una delle tante occasioni presso una commissione di cui lo stesso ne faceva parte al Ministero degli Interni. In quell’occasione lo stesso mi additò facendomi presente che quello che io ho fatto verso le istituzioni doveva essere fatto normalmente come Cittadino Italiano e non dopo aver subito per tanti anni le varie vessazioni da persone poco raccomandate, a questo punto vorrei capire dallo stesso perché assume questo comportamento nel coprire a tutti i costi i vari misfatti di senatori che fanno i pianisti, qui la sua morale verso la fiducia all’istituzione dove è andata a finire, dovrebbe invece essere grato al moVimento5stelle che gli fa evidenziare il marciume che accade dentro il senato della Repubblica Italiana e dovrebbe prendere seri provvedimenti contro questi senatori pianisti non degni di essere Senatori della Repubblica Italiana caro Presidente del senato Pietro Grasso.

Francescoo Grasso (kevin il crociato), Messina Commentatore certificato 09.06.13 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Quando Grillo disse di non votare Grasso, aveva torto? O forse sapeva che questo non era altro che un degno esponente del sistema che dobbiamo stroncare?

Valerio Pistolozzi, Grosseto Commentatore certificato 09.06.13 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Caparezza nel 2008 cantava:

"C'è chi ha mollato il conservatorio per Montecitorio
Lì i pianisti sono più pagati di Adrien Brody"

Ora ve lo dico in maniera abbastanza schietta e brutale.

LA PIANTATE DI EVIDENZIARE COSE CHE SAPPIAMO DA ANNI E COMINCIATE A FARE QUALCOSA DI CONCRETO?

Non sapete fare altro che parlare, parlare, parlare.
Un continuo esibizionismo senza sostanza.

Ma che vi ho votati a fare?

Sergio Bonfiglio 09.06.13 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"la scatoLetta di tonno è aperta!" ^.^
"Caro" omertoso insensato farabutto laido "Grasso" che cola...

alessandro fimiani 09.06.13 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Penosi, come sempre, questa è una di più... Mi raccomando: avanti tutta al M5S.

Laura Traverso, Genova Commentatore certificato 09.06.13 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Sono un pianista di piano bar ,e cantera, finche lo vuoi ;sentire non ti deludera.De Gregori che eccezzionale futurista.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 09.06.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Grasso, l'anomalia sei tu, vergognati

Ale P 09.06.13 21:06| 
 |
Rispondi al commento

Certo la luce della Verità che irrompe nelle tenebre della illegalità e dal malaffare è un'anomalia! Un'anomalia scomoda che non ha precedenti e deve essere imbrigliata al più presto. ma i cittadini presi per secoli per il culo si sono rotti i coglioni di mantenere in vita politicamente parlando gente come Garasso abituato ed allenato al cerchibottismo ed al persegiimento della propria utilità nascondendo laddove conviene la Verità. Altrimenti come avrebbe fatto così splendente carriera mentre Falcone è morto per avere cercato la Verità e la Giustizia.

domenico gangemi 09.06.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento

I pianisti sono una vergogna me ben maggiore vergogna viene da chi aspira a comportamenti omertosi: potrebbe apparire una forma di collusione ...mia opinione, Grasso ancor peggio dei pianisti che con il suo comportamento difende

Lucio G., IM Commentatore certificato 09.06.13 20:54| 
 |
Rispondi al commento

...la cosa che trovo assurda, è che poi, Grasso...gli si rivolgeva come se avesse paura a riprenderlo, a dire le cose come stavano, tentennava non l'avete notato? Usava mezze frasine, invece di dirgli "o stai a posto e voti, oppure zitto e mosca"

ilaria g. Commentatore certificato 09.06.13 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Magari fare riprese in aula con il proprio cellulare è una anomalia, certo, ma visto che esiste(a quanto pare da anni!)questo malcostume mi domando perchè non è stato fatto nulla. Le nostre strade, i nostri uffici, i giardini, le banche e ogni dove è scrutato da una infinità di telecamere. Lì dove si decidono le sorti di una nazione niet!
Nei casinò ogni tavolo ha la sua telecamera e ogni puntata contestata può essere controllata. Nel Parlamento è come nei campi di calcio, troppi interessi e troppe lobbies entrano in gioco per lasciar decidere alle incoruttibili immagini. E poi perchè non dotare le postazioni parlamentari di un sensore (come per le cinture di sicurezza per intenderci!)che impedisce il voto agli assenti. Se si volesse la trasparenza avrebbero già provveduto, ma poi addio partitine a "spider" a Tetris e chi più ne ha più ne metta. Al presidente Grasso posso solo dire che il suo non è stato un atteggiamento da ligio servitore dello Stato quale era stato dipinto. A me personalmente, ora quando lo vedo in giro a commemorare, a incensare, a fare la morale, vengono alla mente le parole spese a denigrare gli onesti cittadini del M5S e assieme ad un conato mi dico: senti da che pulpito!!

maurizio carrara, Silea Commentatore certificato 09.06.13 20:45| 
 |
Rispondi al commento

ti appoggerò sempre quanti attacchi e minacce che ci fanno, come mai sono tutti d'accordo a minacciare e sbeffeggiare i nostri? chissà cosa c'è che non sappiamo. anche i cittadini in genere sono legati a questi individui, hanno ricevuto come un messaggio dove tutti debbono dire tutto il male possibile. ti appoggerò sempre hai dato voce e speranza, non ti stancare caro Beppe io ti appoggerò sempre

plinioilgrande 08.06.13 23:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

che schifo.....voterò grillo fino alla morte!

pietro p., collecorvino(PE) Commentatore certificato 08.06.13 20:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un presidente del senato che si esprime in tal modo di fronte ad una evidente violazione del regolamento avrebbe dovuto intervenire energicamente richiamando tutta l'assemblea ad un maggior decoro e maggior rispetto dei cittadini.E pensare che prima questa persona era anche un magistrato antimafia! Io al suo posto mi sarei vergognato! Se questi personaggi pensano che le leggi da loro emanate possono essere applicate a "fisarmonica" quale credibilità possono avere?

gaetano frassica, messina Commentatore certificato 08.06.13 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cultura e la difesa dell'illegalità è sempre più evidente e presente nel Parlamento italiano!
Ladri vergognatevi!
Le parole "Lavoro" e "Lavoratori",pronunciate da voi, proprio per la vostra galattica lontananza da esse, offendono chi per questo si è sacrificato e combattuto!

Enzo A., Battipaglia Commentatore certificato 08.06.13 16:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Giovanardi ha detto "E' impossibile che uno stia seduto 3 ore al suo posto"
E' IMPOSSIBILE CHE UNA PERSONA POSSA STARE SEDUTA 3 ORE AL SUO POSTO????????????? A TESTA DE MINCHIA OGGI CI SONO STATO 5 ORE DI SEGUITO SEDUTO AL MIO POSTO A LAVORARE POI SONO ANDATO A MANGIARE E NE HO PASSATE ALTRE 5!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ANDATE A LAVORARE LADRI!!!!!!!!!!!!!!!

Paolo C., Lecco Commentatore certificato 07.06.13 21:30| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"QUESTO GOVERNO DEVE ANDARE SUBITO A CASA.
LETTA SEI UN AUTENTICO LADRONE,

NON PARLARE PIU' DI LAVORO E DEI LAVORATORI,

NOMINATI DA VOI E' UNA OFFESA PER TUTTE LE PERSONE ONESTE

TU E TUTTI I TUOI DELLA CASTA NON SANNO COSA E' LAVORARE.

RICORDA CHE IL TUO AMICO MONTI PARLAVA DI SPENDING REVIEW E LALLI GALLI CHE
HA INIZIATO IL NOSTRO PRESIDENTE NAPOLITANO CON LA NOMINA INUTILE DI MONTI,
ABBIAMO AVUTO MONTI + i suoi ladroni,+ LISTA CIVICA +10 SAGGI +35 ALTRI
PERSONAGGI DI DUBBIA FATTURA COMPLETA IL TUO BEL GOVERNO DI MANGIA MANGIA E
DI LADRONI ALLA COMUNISTA E DEMOCRISTIANA MANIERA CREANDO TANTE DI QUELLE
POLTRONE QUANTI SONO I VOSTRI AMICI E PARENTI E AMANTI E VAI VAI.

VERGOGNATEVI TUTTI NON STATE CREANDO UN SOLO POSTO DI LAVORO PER IL POPOLO
ITALIANO,

NON SI FA PIU' UN PIANO PER CREARE PRODUZIONE E LAVORO, SI FANNO SOLO
parole, parole, parole,

SERVIZI,
SERVIZI,
SERVIZI,
TASSE,
TASSE,
TASSE,

SIAMO DA MOLTO SUL FONDO, ADESSO COSA DOBBIAMO FARE
VERGOGNA,
VERGOGNA,
VERGOGNA,

FATE SUBITO UNA RIFORMA ELETTORALE E A AGOSTO ANDIAMO A VOTARE SOLO COSI'
SALVATE IL POPOLO ITALIANO e LA SOVRANITA'DA QUESTA OPPRESSIONE DI QUESTA
PARTITOCRAZIA CORROTTA E LADRONA OGNI GIORNO NE STATE FACENDO UNA,
BASTA,
BASTA,
BASTA,
BASTA,

QUANTA GENTE SI DEVE AMMAZZARE ANCORA CON QUESTA SITUAZIONE INSOSTENIBILE.

VIA,
VIA,
VOGLIOMO CHE RITORNI DI MODA L'ONESTA' E LA MERITOCRAZIA. ANDATE VIA
CORROTTI ELADRONI TUTTI."

GIOVANNI PUCA 07.06.13 17:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri ho visto il servizio sul blog e sono stata fiera di tutti voi, ragazzi, e di Vito, che ho visto molto più sicuro di sè.
Quello cheproprio non ho digerito, ma forse è una fortuna che sia così, è l'odio che si percepisce nei confronti dei deputati e senatori 5 stelle da parte di tutto il resto del Parlamento. Come mai hanno tutta questa paura? E quell'atteggiamento di Grasso, da padre paziente che scopre le marachelle del figlio preferito e con molta, moooolta calma, lo bacchetta, ma piano piano, e intanto con la sua espressione un po' lo giustifica.
CHE SCHIFO!!! Continuate così ragazzi, che so' quasi cotti!!!!

stefania previti 07.06.13 17:15| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Oggi ho raccontato della richiesta del divieto di riprendere chi vota alla Camera per altri e la vergogna che si chieda il divieto e non si punisca chi lo fà a mia sorella, ormai addormentata e annichilita dalla televisione,PD meno elle e mi ha detto che in televisione hanno fatto vedere il fatto,e che poverino si è sbagliato a votare. Ma che bisogna fare con questa gente ipnotizzata?

fiorella costa 07.06.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

I dipendenti pubblici possono essere ripresi di nascosto ed essere beccati se beggiano, sia in entrata che in uscita, al posto di un loro collega e (giustamente) vengono puniti. Allora perchè questo non vale anche per i Senatori e Deputati, quando votano al posto di un altro? Qual'è la differenza?

OMBRETTA U. Commentatore certificato 07.06.13 15:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

E sia chiaro:se date retta a Grasso nel senso di non riprendere piu le porcate in aula, io non vi voto piu.Se non si vuole piu riprese in aula, TUTTIDICOTUTTI debbono lasciare telefoni-smartphone ecc FUORI DALL'AULA!Vediamo se ne hanno la forza e il coraggio i malan e schifani vari...............

eros bottazzi 07.06.13 15:10| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Rompetegli il culo a questi cialtroni, hanno distrutto il presente e il futuro di noi giovani!!!

Claudio Iadevaia 07.06.13 14:49| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Continuate a filmare e postare tutto ! Tutto ! Tutto !

Alessandro L., Parma Commentatore certificato 07.06.13 14:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Grasso fa parte del partito di De Luca,D'Alema,Finocchiaro,Letta,Napolitano,Veltroni,Bindi,Violante.... mamma mia....Violante. Ma cosa si può pretendere da certa gente? E c'è ancora qualcuno che dice che dovevamo fare l'accordo con questo innominabile partito di innominabili.
Avanti così Beppe, siamo con te.

antonio totonno, milano Commentatore certificato 07.06.13 14:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Da chi voleva dare una onorificenza antimafia a Berlusconi è il minimo che c'era da aspettarsi.
L'onestà è evidentemente un'anomalia per costui....

Ercole Del Vecchio 07.06.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la tecnologia potrebbe evitare questo fenomeno : basta che l'attivazione di microfoni o pulsante di voto sia determinato dalla presenza fisica di un sensore posto sulla seduta ed attivato solo dalla presenza fisica di chi vota in un determinato breve lasso di tempo , permetterebbe oltre tutto di monitorare fisicamente la presenza dei candidati presenti e votanti.

Sandro P., Querceta Commentatore certificato 07.06.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Bravi! Continuate cosi!! Forza Grillo!!!

Giuseppe Capoluongo 07.06.13 13:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutto il popolo M5S

bene napolitano dice:
Carceri/ Napolitano: Priorità Governo, decisioni non rinviabili

questa la notizia di cui parlava alcuni giorni fa' TRAVAGLIO riferendosi a sberlusca, non so' chi lo ha letto.
Napolitano potrebbe fare una altra bella cosa, a differenza di quella per cui il SIG. TRAVAGLIO spiegava, in visione di un prossimo indulto.
Napolitano, tiriamo fuori dalle carceri le persone che non dovrebbero esserci, NO TAV, quelli che 'rubano' per mangiare ed altre tipologie di reato, reintegriamo con chi evade il fisco, ma non per 1000€, tutte quelle persone che hanno portato questo paese alla rovina, oltre ad altri con pene in corso molto piu' severe di quelle di una persona NO TAV che continua a battersi per la sua terra.

Non dovrebbe essere un pessima idea, indulto si, va bene, ma per chi non ha commesso reati per cui deve passare dei giorni, o mesi, in galera.
Ci sono 'MOLTE ALTRE PERSONE' che dovrebbero essere al loro posto, ma non per giorni o mesi, per ANNI, per TANTI ANNI.


maurizio d., latina Commentatore certificato 07.06.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Negli ultimi giorni i senatori M5S hanno messo in rete i video dei "pianisti", gli "onorevoli" che votano per gli "onorevoli" assenti: Formigoni è un esempio. Una pratica esecrabile e quindi da denunciare, come avrebbe fatto qualsiasi altro cittadino presente in Aula. Aspettavamo l'elogio del presidente Grasso e invece lui ha detto che è vietato fare riprese in Senato e ha chiesto a chi ha fatto il video di: "eliminare questa evidente, e uso un eufemismo, anomalia". L'anomalia sono i pianisti, non chi li smaschera. Continueremo a denunciare tutte le anomalie. Vi stiamo col fiato sul collo. La scatoletta di tonno è aperta.

IL SOTTOSCRITTO AGGIUNGE ,QUESTI ONOREVOLI SONO ABITUATI A FARE I COMODI L'ORO FINO A DESSO.
CON IL M5S CHE VIGILA NON GLI STA BENE PIU'. IL SOTTOSCRITTO HA FATTO L'OPERAIO QUANDO NON MI PRESENTAVO A LAVORO, O PERDEVO LA GIORNATA OPPURE MI DOVEVO PRENDERE UN GIORNO DI FERIE.

Art. 67 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA
Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato.
QUESTI PARLAMENTARI CHE RAPPRESENTANO GLI ITALIANI NON PRESENTANDOSI ALLE CAMERE DOVREBBERO PERDERE LA GIORNATA QUESTA SI GHIAMA GIUSTIZIA EQUITA' DI TUTTI GLI ITALIANI ( ART. 51 DELLA COSTITUZIONE Chi è chiamato a funzioni pubbliche elettive ha diritto di disporre del tempo
necessario al loro adempimento e di conservare il suo posto di lavoro.) VIGILATE SEMPRE QUANDO IL POPOLO ITALIANO VEDE QUESTE COSE IN TV SI RALLEGRA
PERCHE' PRIMA ERA TABU'
VI SALUTO MARIO

mario mosca 07.06.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Con un po di informazione Grasso non era da votare.
Comunque grazie ragazzi per quello che state facendo, ma grazie anche per quello che farete.
P.S. senza sconti per nessuno grazie anche di questo.

max linux Commentatore certificato 07.06.13 12:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Poco prima delle elezioni passavo in bici davanti al parlamento e gridavo " arrendetevi siete circondati". Ora mi accorgo sempre di più che i circondati siamo noi M5S : grasso vieta i video trasparenza, Fico alla vigilanza RAI ciecondato da gasparri, bonaiuti,romani, gelmini, schifani....Forse bisognava essere più realisti e meno idealisti invece di dire "mi sembra di essere a ballarò"
secondo me un'occasione persa e irripetibile.

cecrodi 07.06.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Non mollate per carità! Siamo milioni e tutti con voi, grandiosi davvero, avanti tutta!!!!!!!!!

dario lucantoni, teramo Commentatore certificato 07.06.13 12:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Siamo, io e la compagna fieri di voi. Avanti così senza paura.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato 07.06.13 12:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Non mi interessa se malan ha votato per se, era fuori posto! Mi chiedo cosa succederebbe a una commessa di supermercato se battesse gli scontrini mentre in piedi parla con una collega, o come sarebbe trattato un operaio se facesse fare il suo lavoro a un altro mentre lui straparla con colleghi al bagno (vero giovanardi.)! Loro sono pagati per fare anche quel lavoro e lo devono fare con correttezza e obbedendo alle regole, se è vero che nei posti di lavoro non ci possono essere strumenti di controllo elettronici e anche vero che io non posso controllare cosa fanno i miei dipendenti seduti in poltrona, è quindi giusto che io veda e giudichi!

giuseppe messe Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.06.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Grasso, queste dichiarazioni da parte di un ex magistrato sono scandalose, certo che se ha fatto il magistrato come giudica le porcate del senato stiamo freschi....

Peppino C., pabillonis Commentatore certificato 07.06.13 11:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

grasso è nauseante.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 07.06.13 11:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Grasso?
E' certamente una persona onesta.
Infatti è un ex giudice antimafia.
Solo che dovrebbe stare più attento
a quel che succede..come avra fatto
con la mafia........

silvana rocca, genova Commentatore certificato 07.06.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa mattina il TG5 invece di parlare dello scandalo dei pianisti...mandava invece la notizia che i grillini avevano sbagliato a segnalare Galan O_O certo che hanno la faccia come il culo!!

Francesco I. Commentatore certificato 07.06.13 11:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Certo che l'anomalia sono i pianisti.....Grasso doveva farlo rilevare...è una vergogna!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Renzo Doria Miglietta () Commentatore certificato 07.06.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

In Italia tutti hanno la loro fetta per i servigi resi , non al popolo Italiano , ma ad alcuni esponenti che noi tutti sappiamo . Ai mafiosi , ai politici, ai servizi segreti , alle forze dell 'ordine , alle forze armate . Quindi di cosa ci meravigliamo , se tutte queste persone usurpano il potere che uno stato democratico da. Ma se ci fosse una legge che direbbe quanto segue ( Chi per qualsiasi motivo danneggia , corrompe , abusa ,sperpera ,si associa a delinquere ,mette in atto politiche a favore di una parte del popolo , si arricchisce a scapito dello stato ecc. ecc. ) sarebbe un reato di tradimento e quindi punibile con 5 anni di carcere duro + sequestro di tutti i proventi . Vorrei vedere se qualcuno si azzardasse a fare quello che da 20 anni ormai e diventata uso comune , politica = potere economico .Il mio è solo un sogno che rimarrà tale .

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 07.06.13 11:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'UNICA LORO ARMA :NEGARE L'EVIDENZA COME I BAMBINI! COSA ASPETTIAMO A CAMBIAR L'ITALIA?
La Negazione in psicologia è un meccanismo di difesa, meno grave della Denegazione.
La negazione determina una compromissione dell'esame di realtà, fino alla completa scotomizzazione dalla coscienza del dato di fatto conflittuale o intollerabile, senza alcuna consapevolezza di ciò.
Presente in genere solo nel caso di psicosi o di gravi traumi, viene utilizzata quando il pericolo potenziale per il mantenimento della struttura psichica è estremo. Ovviamente, l'uso della negazione produce conseguenze negative nei confronti della possibilità di risoluzione di un problema sul piano di realtà; per cui questo meccanismo è in genere gravemente disadattativo e disfunzionale. È disadattivo perché non permette la risoluzione di un problema, e disfunzionale in quanto provoca un danno all'individuo.

roberto nicoletti ballati bonaffini, offida a.p Commentatore certificato 07.06.13 11:32| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Lo so che mi renderò antipatico nell'esprimere la mia opinione su questo caso che é e resta deplorevole. Grasso ne é il garante ! Comunque, Grasso é una brava persona, non assimilabile a quanti altri hanno permesso questa pratica ignobile in tutti gli anni della nostra repubblica. Resta il fatto che non dovete ridurvi con il filmare, di nascosto, tutti i fatti scabrosi che avvengono nelle aule parlamentari. C'è bisogno della denuncia scritta e circostanziata alla magisratura penale ed a quella della corte dei conti. Il parlamento é luogo in cui si parla ( da cui il nome) non luogo di alieni e di video clip ! Si cade nella ridicolaggine e ci siete già arrivati. Datevi una mossa !

Luciano Nicola Casalino 07.06.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle del Lazio.Perchè non chiedete lumi sui finanziamenti dati dalla Regione Lazio-precedente
amministrazione-alle cooperative edilizie aderenti alla lega delle cooperative e quanto sono costate le case in coopertiva realizzate nel Comnune di Latina.A chi sono stati dati gli appartameti?Quanto pagano di affitto?(perchè pagano gli affitti),se le case sono state affittate con regolare contratto,se questo si poteva fare?.Perchè il frazionamento del mutuo non è stato ancora fatto,e che coloro che hanno preso le case in cooperativa non sanno quanto mutuo dovranno pagare? Se la regione Lazio ha già dato i fondi/contributi a sostegno della realizzazione di case in coopertative? Insomma perchè cari consiglieri regionali,non vi prendete le carte e non verificate che cosa è la cooperativa Cosmopolitan,il cui presidente credo si chiami salvatore forlenza. Saluti

ANTONIO B., Latina Commentatore certificato 07.06.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Leggete questo: Il grillino Roberto Fico è stato eletto alla Vigilanza Rai, ma andando a leggere i nomi dei componenti, salta all'occhio il capolavoro di Silvio Berlusconi. A rappresentare il Pdl, infatti, ci saranno: l'estensore sulla legge sul sistema radio-televisivo Maurizio Gasparri; l'ex-ministro delle Telecomunicazioni Paolo Romani; Renato Schifani; Maria Stella Gelmini; l'ex-direttore del Tg1 Augusto Minzolini e il portavoce ed ex-giornalista di Berlusconi Paolo Bonaiuti.
Ha schierato lì tutto il suo esercito. Questo la dice lunga. Si vede che ha una fottuta paura di perderne il controllo. Perchè noi con Roberto Fico libereremo la Rai dalle sue grinfie e da quelle dei partiti inciuciati con lui.
A Napoli si dice: Dicette 'o pappece 'nfaccia 'a noce, damme 'o tiempo, ca te spertose!".
Questo è un proverbio che insiste sull'importanza della tenacia: per quanto si possa essere piccoli ('o pappece, il piccolo animaletto della farina), se se ne ha tempo e voglia si possono raggiungere gli obiettivi che ci si pone ("spertosare" la noce, bucare la noce, che è molto più grossa del pappece). Il movimento 5 stelle ha tempo perchè rappresenta la parte più giovane del Paese e tanta voglia di ribaltare le sorti dell'Italia. Non resta che aspettare sulla riva del fiume.

cristina cassetti 07.06.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=UoyR7rjXu8w

maurizio a., matera Commentatore certificato 07.06.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Grandi! Continuate a denunciare le nefandezze! M5S forever!

lorenza m., lorenza m. Commentatore certificato 07.06.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

SONO DEL PARERE CHE I PIANISTI ANDREBBERO PENALIZZATI E IL VOTARE PER CONTO TERZI ANDREBBE EQUIPARATO ALLA TRUFFA. DOVREBBE ESSERE PERO' DECURTATO LO STIPENDIO ANCHE AGLI ASSENTEISTI. CRIMI COME MAI NON ERA PRESENTE AL MOMENTO DELLA VOTAZIONE? DORMIVA DI NUOVO? SALVE A TUTTI.

DARIO C., CAGLIARI Commentatore certificato 07.06.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi continuate cosi,
voi siete l'unica speranza per salvare questo paese.
Quando sento queste notizie, mi vergogno di essere cittadino italiano.
Che merda di Parlamento corrotto!

Daniele Arcidiacono 07.06.13 11:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caspita. Adesso ho capito che i pianisti votano per gli asssenti commettendo un reato anche grave, i deputati del movimento li filmano.E chi sbaglia e viene rimproverato sono quelli del movimento. Questo presidente del Senato è davvero una persona strana. Molto strana. Saluti

ANTONIO B., Latina Commentatore certificato 07.06.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento

"Lo scrive il settimanale l'Espresso in edicola oggi, che fa i nomi di Renato Schifani, Osvaldo Napoli, Salvatore Cuffaro, Angelino Alfano e Simona Vicari. In particolare Schifani avrebbe ricevuto un megasconto per un Capodanno trascorso nel 2008 alle Maldive e sarebbe stato ospitato gratuitamente assieme ad altre 24 persone tra cui moglie, figlio e fidanzata, il senatore Cuffaro e la senatrice Vicari nel 2009 a Favignana e a Sharm el Sheik. Fonti vicine all'ex presidente del Senato, interpellate al riguardo, spiegano che non c'è mai stato un rapporto di affari né di carattere politico ma di normale conoscenza con il patron della Valtur. Diverso il caso dell'attuale vicepremier e ministro dell'Interno Angelino Alfano, che avrebbe usufruito di uno sconto in tre occasioni: per un Capodanno alle Mauritius, un soggiorno alle Maldive e uno in Grecia." Pazzesco!! Non ci sono altre parole. Ci sarà una fine a tutto questo? Altro che democrazia. Viviamo nella peggiore delle oligarchie. Non abbiamo più nulla, abbiamo permesso a questi Signori di calpestarci in ogni modo compresa la faccia e i testicoli.

Origene 07.06.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Qualunque dipendente che truffa il proprio datore di lavoro deve incorrere in una pena
E a maggior ragione questi 'dipendenti' che hanno perso il senso di svolgere un 'servizio' e si arrogano invece poteri assoluti
"Il licenziamento del lavoratore che timbra il cartellino del collega è legittimo, perchè è un volontario tentativo di trarre in inganno il datore di lavoro".
Lo stabilizsce la Sezione Lavoro della Corte di Cassazione con la sentenza n. 24796 del 7 dicembre 2010,che ha respinto il ricorso di un lavoratore che aveva timbrato il cartellino di una collega che si trovava, in quel momento, nell'area di parcheggio dello stabilimento industriale
Dunque per la Cassazione chi truffa o froda nel suo lavoro deve essere punito, e costoro no??

La Suprema Corte ha così confermato la decisione dei giudici di merito che, come si legge nella sentenza, hanno "ricostruito la condotta del lavoratore in tutti i suoi profili (soggettivo ed oggettivo) ponendo in rilievo la gravità dei fatti e la proporzionalità tra essi e la sanzione inflitta, per essere venuta meno la fiducia del datore di lavoro nell’operato del dipendente".

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 07.06.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Mandate a fanculo Grasso e continuate a filmare. Questo non ha capito che siamo noi che lo paghiamo ed abbiamo il DIRITTO di sapere cosa accade in questo governo di indagati e corrotti.

Ottavio Mele, Napoli Commentatore certificato 07.06.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Per fortuna che c'è il Movimento 5 stelle. Siete gli unici che abbiano il coraggio di denunciare i lati oscuri della democrazia: continuate cosi' poiché è solo con una maggiore trasparenza che il bel paese puo' viaggiare verso più libertà e progresso.

Paolo DI-LELLO, Dammarie(Francia) Commentatore certificato 07.06.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
Come è stata fatta una sezione nel tuo blog (nascosto e si ripresenta all'occasione) delle Balle quotidiane, perche no un'altra sezione "piansisti" a Motecitorio è sempre presente al clic del mouse. Si sa bene che la memoria dell'italiano è corta ma il blog ci ricorda i fatti e i nomi.

Sam D., MC Commentatore certificato 07.06.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo ricordare le polemiche sull'elezione di Grasso,l'inno alla sua diversità ,al suo essere nuovo.Oggi possiamo affermare con sicurezza che è una montatura ,una vecchia mummia del potere con cui si è tenuto a galla per tutti questi anni glorificato dalla stampa del potere .Grasso non è mai stato diverso ,è parte di questi briganti e si batterà sempre non per migliorare ,ma per CONSERVARE

Antonello M. Commentatore certificato 07.06.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Dal presidente del Senato Grasso ex Procuratore Antimafia,non mi sarei mai aspettato un'affermazione del genere. Occultare quanto di regolare e Legale SI DEVE FARE in Parlamento. Signori SIAMO IN UNA DEMOCRAZIA DITTATORIALE

Alberto Sanapo 07.06.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Grasso Grasso , ascolta ma v.........o

maurizio caruso 07.06.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

bravi ragazzi non dategli tregua,siate la loro ombra,dovranno capire che si sta cambiando.

michele durso, alpignano Commentatore certificato 07.06.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe però giusto e corretto segnalare che Malan non è un "pianista" e che Crimi ha, nuovamente, sbagliato, come da lui stesso ammesso: per me un movimento che vuole moralizzazione e cambiamento dovrebbe essere maggiormente rigoroso e non cercare il colpo ad effetto a tutti i costi. In più credo che Crimi si sia reso responsabile di un altro episodio inaccettabile con il suo arrivo in ritardo in commissione dopo tutte le discussioni sull'ineleggibilità di Berlusconi: ma stiamo scherzando? Non usiamo il doppio binario se l'errore è commesso da qualcuno del movimento. Le affermazioni poi di Giarrusso non possono restare senza risposta: se ha ragione si stanino subito gli infiltrati, se non è vero il senatore venga espulso.

franco 07.06.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

E io continuo a pensare che al Parlamento QUALSIASI votazione deve essere nominale e NON SEGRETA. I cittadini italiani devono sapere cosa hanno votato i singoli parlamentari e deve essere pubblico.

Se si parla tanto di democrazia rappresentativa, allora io devo sapere come si comporta chi mi rappresenta il singolo parlamentare lì dentro.

E' utile non solo per capire chi rema contro chi, ma anche chi afferma falsità in campagna elettorale, poi comportandosi diversamente per i propri interessi.

Ed è utile al paese che vota, per capire chi mandare lì dentro.

A tal proposito, per chi si candida al Parlamento (e non solo, anche nei comuni e nelle regioni) dovrebbe essere resa obbligatoria la pubblicazione del curriculum in chiaro e indirizzato verso la loro eventuale attività (come le agenzie interinali che(da abolire)) rompono le palle a chi cerca lavoro su come compilare un curriculum, facendo solo perdere tempo, visto che non serve a nulla):

sui curriculum dei parlamentai deve essere indicato in chiaro da quanto tempo siedono in Parlamento, cosa hanno fatto davvero (ad esempio, per Gasparri: lui è il colpevole della Legge Gasparri), e se in quel momento hanno pendenti devi processi a proprio carico, o sono stati condannati, e per quali motivazioni.

Non solo, anche le eventuali attività e interessi commerciali che hanno.

In questa maniera quella gente finisce di entrare lì dentro.

Andrea P., Taranto Commentatore certificato 07.06.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Si dovrebbero confrontare le presenze col numero di voti e se il risultato non è congruo...

Carlo 07.06.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Su Il fatto Quotidiano c'è una cricca di difensori degli "Onorevoli" che attacca Crimi accusandolo di aver prodotto un video falso, dei servi di partito guidati da un fetente che si chiama Andrea Ceresa

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/06/06/senato-video-5-stelle-sui-pianisti-ma-grasso-se-prende-con-chi-fa-riprese/617904/#disqus_thread

Sputtanatelo un po'!!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 07.06.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Nonostante i tentativi di far passare come errore le riprese sul senatore di centrodestra descritto come una povera vittima, gli Italiani hanno compreso grazie all'ammissione di Formigoni, all'intervento difensivo ridicolo sull'asilo di Giovanardi e alle sparate della Mussolini da che parte stanno il torto e la malafede. Insistiamo in Tv su questa "anomalia".

cristina cassetti 07.06.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se fossimo negli anni 70 passi. Ma nell'era della tecnologia no..

No cazzo!! NOOOOOOOOO
BASTA PRENDERCI PER IL CULO.. BASTA!!!!!!!!!

CONTESTAZIONE: "I COLLEGHI (DEP O SEN) VOTANO PER PARLAMENTARI ASSENTI DI GIORNATA (MALATI O IN FERIE).." [NON SO SE SIA POSSIBILE.. n.d.r.]

SOLUZIONE: Il parlamentare entra, timbra il cartellino, il sistema lo registra. Hai così un elenco dei presenti. Si attivano così solo le postazioni dei presenti.

CONTESTAZIONE: "I COLLEGHI (DEP O SEN) VOTANO PER PARLAMENTARI ASSENTI PERCHE' IN BAGNO, A FUMARE O A SNIFFARE [tabacco da naso.. n.d.r.]"

SOLUZIONE: il pulsante funziona solo se hai le chiappe appoggiate alla sedia.

CONTESTAZIONE: "EH MA QUALCUNO METTE UNA BORSA E IL PULSANTE FUNZIONA UGUALMENTE"

SOLUZIONE: Si riesce a premere il pulsante ma solo con scan dell'impronta digitale

CONTESTAZIONE: "EH MA UNO ENTRA CON IL DITO TAGLIATO DEL PARLAMENTARE.."

SOLUZIONE: Eh... Allora fanculo!

GPaolo C., Brescia Commentatore certificato 07.06.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento

La difesa del "sistema" è il suo lavoro, la complicità con una maggioranza che non trova alcuna ragione politica per esistere è la sua missione. Perchè dovrebbe agire diversamente???

antonio silvestre 07.06.13 10:17| 
 |
Rispondi al commento

BRAVI E NN FERMATEVI
TUTTO QUELLOCHE È ILLEGALE X LORO È NORMALE È ASSURDO!

Francesco Morelli 07.06.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento

a Grasso bisogna ricordargli che lui ha ricevuto i voti anche di alcuni "coglioni" eletti nel movimento cinque stelle.. e che ora non deve piu difendere i politici corrotti e furbi.. non è magistrato e lui non è stato eletto dai "berlusco-nani" che hanno votato schifani..

Pierluigi c., carbonia Commentatore certificato 07.06.13 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Crimi non è riuscito a trovare dove fosse la giunta. Dopo tutto il casino che avete fatto per dichiarare ineleggibile Silvio. La porta della Commissione di Vigilanza Rai l'ha trovata però il buon Fico..... AH AH!!!! Siete ridicoli, i grandi rivoluzionari!!!! Ma andate a casa per pietà....

E adesso oscurate pure il commento

DAVIDE TREVISANI 07.06.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma come facciamo a chiamare questa gente "onorevoli"????
E come dovremmo chiamare quelli che li difendono negando ogni evidenza??????
Ma come facciamo a chiamare questa "democrazia"???
Non si sono solo i brogli elettorali! Questi sono brogli alla luce del sole e senza alcune punizione!
Se non si danno pene a chi infrange la legge, il potere diventerà solo un caos di truffe e imbrogli perpetrati a man bassa da chi è potente.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 07.06.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fino ad ora i parlamentari che non hanno dato le impronte digitali sono 104
Eppure è facile risolvere questo banale problema. Chi non accetta di dare le impronte o vota come pianista viene espulso dal parlamento senza vitalizio né paga.
abbiamo talmente trasparenza che fino a poco tempo fa youtube era pieno di video di pianisti e li hanno tutti oscurati

In Italia va così: se sei potente, oscurano i tuoi malfatti e recriminano con chi li denuncia
la Casta difende se stessa in modo oligarchico e sfacciato
e c'è anche qualche impresentabile che li difende!!!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 07.06.13 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Crimi filma Malan che si alza, si gira bello tranquillo e in modo totalmente sfacciato vota anche per un posto vuoto dietro di lui
Ma Grasso si arrabbia con Crimi, non con Malan, perché è vietato filmare chi vota non votare al posto di un assente!!
Sono pianisti 'storici':Formigoni, Giovanardi, Paolo Rossi, Bondi, la Turco, Oliviero, Widmann, Verdini, Lauro…
Bossi aveva addirittura un parlamentare fisso, Luigi Rossi, seduto accanto al suo posto, che non solo gli scriveva i discorsi ma votava anche al posto suo quando era assente, in modo così costante che alla fine lo hanno dovuto denunciare.
Sembra che 3 anni fa abbiano speso un fracco di soldi per associare il voto a un tesserino con l'impronta digitale, peccato che parecchi di questi "onorevoli" "si siano rifiutati" di farsi prendere le impronte!!!!
Sapete quanto hanno speso per fare il marchingegno per impedire il voto dei pianisti? Mezzo miliardo!!
Se hanno paura che qualcuno veda come avviene il voto segreto, basta mettere una piccola copertura sui pulsanti. Se vogliono veramente che questo misfatto che va avanti da decenni scompaia, basta espellere dal Parlamento chi lo compie, togliendogli stipendio, benefit e vitalizio
Smetterebbero subito!
Ma perché l'impiegato che timbra il cartellino al posto di un altro viene licenziato, e questi cosiddetti 'onorevoli' possono beffarsi della democrazia in questo modo ed essere pure difesi? Non dovrebbero essere un modello per tutti i cittadini? O difendono con protervia il loro diritto a delinquere in nome di un potere che non meritano? E il presidente del senato Grasso dà pure loro ragione

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 07.06.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Grasso ha difeso l'indifendibile.
Se è vero che Malan ha dimostrato la sua innocenza (era sotto ma il suo posto era sopra, credo), non si può vietare ai rappresentanti di 8 milioni di cittadini di denunciare il fenomeno dei "pianisti" presente nel luogo più trasparente e pubblico che ci dovrebbe essere... il Parlamento!
Bravi M5S!

Fulvio Ge 07.06.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi!!!!!!

rosanna p., roma Commentatore certificato 07.06.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Mi meraviglio (anzi sono scandalizzato e deluso)che un presidente della camera, invece che mettere alla gogna chi lo fa e se ne impipa bellamente dell'istituzione, mette quasi fuorilegge chi espone il problema. Forse bisogna vedere tutto da un'altra prospettiva, "Tutto quello che avviene dentro quelle mura deve ESSERE SEGRETO ED OCCULTATO AL POPOLO" Soltanto dopo essere stato purgato (capisco che è un termine un po inviso e inflazionato in questi giorni) può essere trasmesso. MEDITATE.

Pietro Mantelli 07.06.13 09:35| 
 |
Rispondi al commento

On. Grasso..è un' evidente anomalia, e uso un eufemismo, impedire le riprese in senato.

paolo biglia, asti Commentatore certificato 07.06.13 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Se si vogliono evitare malintesi e non far nascere dubbi, vedi il caso Malan, basta rispettare i regolamenti e le norme comportamentali. Capisco e concordo sulle denunce attraverso dei video da parte del Movimento ma, come biasimarli, siamo un po’ tutti abituati da molti anni a vedere certi “magheggi” nelle aule dove si decide la nostra esistenza, quindi è ovvio sospettare. Come è ovvio e giusto DENUNCIARE (parola sconosciuta a molti politici). SCANDALOSO. Come sono scandalose le loro giustificazioni e i ridicoli interventi di Grasso. Ma ancora più scandaloso l’intervento della Mussolini che accusa il Movimento, senza nemmeno un po’ di vergogna, di vendere i video e guadagnare sulle loro spalle, senza nemmeno avere la decenza (altra parola sconosciuta a molti politici) di chiedersi da quanti anni LORO spolpano e guadagnano sulle nostre di spalle. Lunga vita al Movimento. Sempre e solo M5S

Franco R, Aulla (MS) Commentatore certificato 07.06.13 09:24| 
 |
Rispondi al commento

E' un po come dire che, quando c'è un terremoto, la colpa è dei sismografi che lo rilevano....
L'agricoltura continua a perdere forza lavoro...

Sergio Gallo 07.06.13 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Sono solo degli sporchi affaristi sono la solo per arricchirsi. Meriterebbero di spaccare pietre con la mazza per 16 ore al giorno per un anno dopo forse farebbero i nostri interessi, sono decenni che rubano impunemente!

Francesco DISSEGNA, Mussolente Commentatore certificato 07.06.13 09:15| 
 |
Rispondi al commento

OK PERFETTO: bisogna passare all'attacco!

A ogni votazione vogliamo un portavoce che ci racconta tutte le "anomalie" del giorno

Gerardo Giordano Commentatore certificato 07.06.13 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Ma la scatoletta di tonno è aperta cosa? Ma di cosa parlate...di cosa?!
La scatoletta di tonno? Ma se fino a qui avete fatto la figura delle sardine? Ora con la vigilanza RAI par che abbiamo vinto chissà che...ma non vi sentite ridicoli? Certo Grasso sarebbe da "sberlottare" poiché ha perso una occasione per elogiare il comportamento che tutti i cittadini vorrebbero dai propri parlamentari ma da qua a farne il grido di battaglia "la scatoletta di tonno è aperta" ne passa. Ridicoli. In 3 mesi avete presentato 22 DDL, 4 di vostro pugno ed il resto firmando cose già fatte. Siete voi a dovervi aprire...le menti per muovere i culi!

Stefano R??13, Venezia Commentatore certificato 07.06.13 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna dire queste cose in TV a tutta la gente,sembrano piccole cose ma sono estremamente importanti per far capire alla massa che il pantano della politica parte dalla base e, la base più si rafforza più prende potere con decisioni finali dittatoriali

Luciano tintorri 07.06.13 08:49| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto mi chiedo... Allora bisogna vietare anche ai carabinieri di filmare gli assenteisti e quelli che marcano il cartellino ai colleghi? Non si puo filmare in aula? PERCHÈ CHE HANNO DA NASCONDERE??? Telecamer HD e in live IN TUTTI I LUIGHI ISTITUZIONALI i cittadini devono vigilare sull operato degli eletti, perche? Perche episodi squallidissimi come appunto i pianisti hanno portato a pensare che ci sia molta scorrettezza in quei luoghi ed i cittadini hanno non solo il diritto ma il DOVERE di sorvegliarli!

Andrea 07.06.13 08:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma non lo conoscete,uno della CASTA,hanno fatto una legge apposta per lui per cacciare Caselli e non ricprdate Fini e la foto della lettera da lecca...lo di Letta a Monti:mai piu' fotografie alla Camera,purtroppo non e' ancora cambiato niente,io spero e la speranza e' l'ultima a morire...... ma per favore FATE DI PIU'!!!!

paolo sarullo 07.06.13 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Non si attaccano i colleghi, diamine! Un pò di spirito di corpo. Insomma è una vita che si fa ma non si dice: chi vi credete di essere voi dei 5 Stelle? Ma chi vi ha votati? Che non pensiate veramente di cambiare il Parlamento, fate come le Boldrini: un bel ragionamento sull'Italia che verrà. Parlate del sogno come Briatore. Esaltate gli italiani come Berlusconi. Prendete per il culo, cazzo!
PS (da notare: i migliori hanno il cognome che inizia con la lettera B.: "B" come balle)

M. Mazzini 07.06.13 08:12| 
 |
Rispondi al commento

e che cosa si ci poteva aspettare da uno così!!??

GIOVANNINO G. Commentatore certificato 07.06.13 07:18| 
 |
Rispondi al commento

Il Bundestag ha interrotto la seduta in parlamento per motivo di poca presenza di parlamentari in parlamento. In Germania non esistono "pianisti" in parlamento ma democrazia e trasparenza anche senza necessità di "videoregistrazione nascosta".

http://www.n-tv.de/politik/Bundestag-bricht-Sitzung-ab-article10779066.html

Antonello Spiga 07.06.13 07:14| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto pari pari il commento di luca nacci, perche' dice quello che vorrei dire io:

Solo poche parole


SIETE DEI GRANDI

Per la prima volta in vita mia sono contento , 3 mesi dopo le elezioni , del partito che ho votato.
SIETE GLI UNICI CHE FANNO QUELLO CHE HANNO PROGRAMMATO

Sono più di 30 anni che non si vede gente come il M5S al parlamento.

Grazie ragazzi

Sergio A. Commentatore certificato 07.06.13 03:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Solo poche parole


SIETE DEI GRANDI

Per la prima volta in vita mia sono contento , 3 mesi dopo le elezioni , del partito che ho votato.
SIETE GLI UNICI CHE FANNO QUELLO CHE HANNO PROGRAMMATO

Sono più di 30 anni che non si vede gente come il M5S al parlamento.

Grazie ragazzi

luca nacci Commentatore certificato 07.06.13 02:44| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

È questo sarebbe quello che avremmo dovuto votare e sostenere perché considerato competente,onesto e al di sopra delle parti?? Ancora una volta Grazie Bepoe!!

gennaro amiranda, rozzano Commentatore certificato 07.06.13 02:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

SPUTTANATELI !!!!!!!

Giuseppe Zonno 07.06.13 02:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Se Grasso ha combattuto la mafia in questo modo, si capisce perché la mafia è più forte che mai...

Lucio P., Jesi Commentatore certificato 07.06.13 01:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Servizio Pubblico di questa sera è stata una trasmissione di forte intensità emotiva.
Mi sono vergognato con me stesso per quello che ho visto e rivissuto per l'ennesima volta.
Il mio pensiero è andato alle vittime ma poi mi sono domandato: ma è possibile che gli Italiani siano capaci di tanta violenza? e a che titolo? a chi giova? avete visto Provenzano, "uomo potentissimo" che fine ha fatto?
Siamo veramente convinti che questa debba essere la nostra società? da accettare cosi com'è ?
Che senso ha vivere in un paese incapace di eleggere i propri rappresentanti onesti e capaci?
Io non credo di essere il solo a pretendere un cambiamento. Ritengo sia necessario contarci ed agire.

Enrico C., Rocca di Papa Commentatore certificato 07.06.13 01:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Forse chi doveva votare era in bagno. In questi tempi di incertezza la diarrea ha contagiato gran parte degli Italiani. Comincerà a colpire anche i parlamentari di destra!

Bisogna poi pensare che gli eletti in Parlamento rappresentano i loro elettori che li scelgono per affinità. Bidelli, medici, infermieri, uscieri, personale dei Ministeri, della Rai e pure del Parlamento si sono da sempre esercitati in questo sport nazionale. Di che stupirsi dunque.
Solo un ricambio generazionale serio, il recupero del senso del dovere ed il rispetto delle regole col tempo potrà mutare le cose.
Da troppo tempo gli Italiani hanno ammirato chi commette abusi ben più gravi e ignorato la differenza tra intelligenti e furbi dimostrando una netta preferenza per i secondi.

Francesco Tonle Commentatore certificato 07.06.13 01:09| 
 |
Rispondi al commento

....e poi se per caso dico qualcosa contro questo essere CHE NON RISPETTA LEGGI E REGOLE sono passibile di vilipendio???

Grasso VAI A CAGARE!!!!!

Francesco P., kabul1976@gmail.com Commentatore certificato 07.06.13 01:02| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Forza Movimento 5 Stelle che, così facendo, le "scatole di sgomberi" presto saranno sgomberate.

Luigi ., Avezzano Commentatore certificato 07.06.13 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi! Quella della votazione per conto degli assenti mi sembra una pratica totalmente illegittima... mi chiedo: perché non fare una effettiva e regolare denuncia? In fondo ci sono testimoni "oculari", no? Secondo me tutte queste prassi e questi ABUSI sono uno dei moltissimi sintomi dello stato di "finta-democrazia" che per decenni ha regnato in Italia.
Forza ragazzi, ora ci siete voi a vigilare!
Pensateci seriamente alla denuncia, a me sembra davvero una cosa gravissima la votazione per conto degli assenti, è allucinante, davvero.

Roberto 07.06.13 00:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che Grasso si svincoli da certa gente.

Giovanni Fiordelisi 07.06.13 00:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse mi è sfuggito....ma un piccolo discorsetto di indignazione da parte della cittadina Boldrini ai numerosissimi assenti della Camera quando si è
discusso di femminicidio, me lo sarei proprio aspettato. Ma questi assenteisti ce l'hanno il certificato medico della vergogna? nessuno dice nulla.....eccetto pochi.

lena o., san giuliano milanese Commentatore certificato 07.06.13 00:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

BENE,quanto avete fatto rientra nei compiti di chi,come il M5S,si è impegnato,per il MOMENTO,nel ruolo di controllo e naturalmente di proposte.BRAVI,avanti sempre per il meglio. saluti sergio

Sergio I., Pineto Commentatore certificato 07.06.13 00:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grasso sia coerente ed impedisca a TUTTI i senatori di usare telefonini e Ipad durante le riunioni.
E' uno spettacolo indecoroso: ognuno pensa ai casi suoi e si isola dal contesto.

Irene T. Commentatore certificato 07.06.13 00:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cio' che ho visto e' vergognoso! Come e' vergognoso l'atteggiamento sarcastico e poco professionale del "Presidente" di "turno" Lupi.
Bravi, complimenti e grazie per quello che state facendo, e' dura ma dovete resistere, se non altro per quella parte di italiani che e' nauseata della vecchia politica ma non del'Italia.
Maria

Maria costa 06.06.13 23:58| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Bravi Così, fateci vedere tutte le loro schifezze.
(non si può denunciarli per truffa?)
AVANTI TUTTA MOVIMENTO

fabriziof 06.06.13 23:55| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Bravi ragazzi continuate così!!!!
Siete i nostri controllori...e fateci sempre sapere quello che succede la dentro e denunciatelo!!

sergio ricci 06.06.13 23:48| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

spero che un giorno li mettete ull'uscio a questi pagliacci che continuano a fare solo chiacchere mentre la gente muore di fame.Forza M5S bravi tutti a zappare devono andare e senza neanche la pensione a questi miserabili rovina Italia

salvatore piscopo Commentatore certificato 06.06.13 23:44| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Sono iscritto ed elettore del Movimento.Chiedo e mi chiedo perché l'articolo del Corriere della Sera non viene pubblicato sul blog.
Crimi assente in Giunta: «mi sono perso»
L'ira di Giarrusso che si auto sospende
Giarrusso allarga le braccia sconfortato, quando i cronisti, dopo aver incassato dalla maggioranza l'elezione di Roberto Fico alla Vigilanza Rai, Vito Crimi non abbia voluto contraccambiare con quello che in gergo si chiama segnale di buona volontà«delle opposizioni nei confronti delle rispettive maggioranza.
INELEGGIBILITA' BERLUSCONI - Nel mirino di Giarrusso c'è il collega e capogruppo al Senato, Vito Crimi. Un appuntamento importante, quello in cui il Movimento Cinque Stelle voleva dichiarare ineleggibile Silvio Berlusconi. Cui il capogruppo dei grillini non si è presentato, o meglio, cui Crimi arriva in ritardo, ormai a cose fatte. E anche se il suo voto non è fondamentale, l'assenza a Michele Giarrusso non va giù. «Dov'è il mio capogruppo Vito Crimi? Chiedetevi perché non c'era alla riunione», tuona, rivolto ai giornalisti, lasciando l'aula di Sant'Ivo alla Sapienza, come spiega l'agenzia Dire, che mostra anche le immagini video.
NO AD ACCORDI - A fare infuriare Giarrusso il risultato della riunione. La giunta ha infatti eletto come presidente, Dario Stefano di Sel. C'erano tutti e 23 i membri. Tranne Crimi. I Cinque Stelle erano invece decisi rifiutare in blocco gli «accordi sotto banco tra maggioranza e finte opposizioni», come aveva spiegato. Per questo avevano deciso di far convergere tutti e quattro i loro voti su Mario Michele Giarrusso. Ma alla fine i voti sono stati solo tre: quelli di Serenella Fucksia, di Maurizio Buccarella e dello stesso Michele Giarrusso. Mancava il voto del senatore più rappresentativo: il capogruppo Vito Crimi.
IL COMPORTAMENTO DI CRIMI E' GRAVE E VERGOGNOSO.SI VEDE DIMETTERE.INZIANO GLI INCIUCI ANCHE NEL M5S. DIMETTERE

filippo minniti 06.06.13 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la legge consente a Grasso di invitare i grillini a non infrangerla riprendendo i "pianisti" in azione; Grasso ha ragione, è la legge che va cambiata.... come tante altre e sono i pianisti da denunciare

Mikele 06.06.13 23:43| 
 |
Rispondi al commento

l' arroganza che hanno dimostrato quando sono stati scoperti a fare i pianisti dimostra come sia radicata in loro l' idea di esseri privilegiati che si possono permettere di scavalcare le regole .

Il brutto e' che fino a qualche tempo fa anche noi , non senatori / deputati , avevamo questa idea di loro : ' lavorano in parlamento quindi lo possono fare .... ' ,

grazie M5S che ci hai aperto gli occhi .

fabio gambi 06.06.13 23:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

un solo commento: BRAVI.
Anzi, no.........BRAVISSIMI!!!!!
(coraggio ragazzi non fatevi intimidire, dietro ci sono 8 milioni di incazzati, che lo dicono, più tanti altri che non lo dicono ma......lo pensano)

Lino Mar 06.06.13 23:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

VERGOGNATI

E MENO MALE CHE SEI UN EX GIUDICE E DOVRESTI FAR RISPETTARE LA LEGALITA' E NON COPRIRLA !!

FORZA RAGAZZI CONTINUATE A RIPRENDERE CON I TELEFONINI E A METTERLI IN RETE ...

VOGLIO PROPRIO VEDERE CHE FA !!!

francesco blu 06.06.13 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Grasso e' un burocrate come tanti.

Luisa. Colli, Genova Commentatore certificato 06.06.13 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Va bene, ma finitela una buona volta con questo termine "onorevole". Grazie

Italo 06.06.13 23:32| 
 |
Rispondi al commento

Grandi grandi grandi!!
Avanti così..siamo con voi..

Simone T. 06.06.13 23:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

MOLTO opportuno ricordare l'erario, cioè ogni voto comporta una gratifica di più di 200,00 euro !!!!

Silvia P. Commentatore certificato 06.06.13 23:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

QUANDO CAZZO ABBIAMO INTENZIONE DI DIRLE IN TV QUANDO CI INTERVISTANO STE COSE?

Giacomo Lo Presti1981, Messina Commentatore certificato 06.06.13 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Quando si vede o si sente di persone che vivono in condizioni pietose con situazioni di grande sofferenza con figli malati e che necessitano di assistenza e avrebbero bisogno di vivere in un ambiente quantomeno sereno e, come non bastasse, il genitore che negli anni che lo permettevano ha deciso con la moglie di affrontare un mutuo di decine di anni proprio per il senso della famiglia va a perdere il posto di lavoro e la banca si fa sua la casa. Quante situazioni succedono in Italia? Quanta gente senza un lavoro? E chi ce l’ha va a lavoro sapendo che gran parte dei soldi sono o decurtati in partenza nella busta paga ed il resto si paga tasse, assicurazioni e una parte risicata va per vivere in modo minimamente dignitoso. Mi chiedo: Ma questi politici hanno una coscienza? Sono la causa di tutti i mali. Che fanno loro? Si giustificano sempre dicendo che ha governato qualcun altro gli anni precedenti e che loro per i cittadini lavoreranno molto. Se lo chiedi a chi ha governato negli anni scorsi ti risponde che non sono loro al governo del paese oggi e che se rimanevano loro molto sarebbe stato fatto per i cittadini. I cittadini. Tutti hanno in bocca la parola per i cittadini. Si, certo per i cittadini si viene eletti. Poi i cittadini non contano più nulla. Credo che gran parte dei nostri parlamentari se ragionano così una ragione tra le tante è che il loro cervello è bruciato. Si, bruciato anche da sostanze. Perché a suo tempo quando una trasmissione televisiva ha messo in circolo i risultati tossicologici prelevati dai WC del parlamento dove risultava la presenza di cocaina loro hanno messo a tacere il tutto proclamando che successivamente sono stati fatti accertamenti VOLONTARI di alcuni parlamentari che sono (Naturalmente) risultati negativi all’ uso di droga. DEVONO obbligare gli onorevoli a effettuare il test ogni giorno che entrano in parlamento o effettuare periodicamente e a sorpresa i test a tutti quelli che hanno cariche istituzionali e pubbliche.

ALESSANDRO CABRELLE, Padova Commentatore certificato 06.06.13 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Non voglio nemmeno pensare che il mio e il nostro futuro sia nelle mani di persone che hanno vizi che devastano il cervello come dimostrano di avere nelle discussioni e nelle loro rappresentazioni pubbliche. BASTA PARLAMENTARI TOSSICI. Certo che 20.000 € al mese non sono tanti per loro. Gente perversa, vanno a troie se non a trans si fanno le cene di ostriche e escono a mare con i loro yacht e acquistano appartamenti in tutti i migliori centri cittadini. Sono in rapporti stretti con le organizzazioni mafiose. Non lo dico per sentito dire. Ho la certezza matematica di quello che dico. Si devono vergognare e si mettano una mano nella coscienza. Sono troppo distanti dalla realtà per poter comprendere le decisioni giuste per i cittadini. Hanno il coraggio di lavorare 20 anni per uscire con un decreto che assegna 10- 15 € lorde in più nelle buste paga degli operai che lavorano e ai pensionati dare la minima di 500 €. Ma se li tengano pure questi spiccioli. Servono solo a lavare la loro SPORCA COSCIENZA. Basta con il rendere INTOCCABILI personalità solo per il fatto che sono parlamentari. Bel modo per creare un covo di DELINQUENTI MAFIOSI all’ interno delle nostre ISTITUZIONI. Siamo stanchi di vedere persone del genere che sono anche chiamate ONOREVOLI. Cambiate IMMEDIATAMENTE la legge elettorale che permetta ai cittadini di decidere chi deve fare cosa e tutto il resto non deve esistere più. Devono andare a casa perché nessun cittadino ha mai deciso di mettere un FORMIGONI a ministro dell’ agricoltura anzi presidente al senato. Ma che mafia esiste nel parlamento? Basta! Dovesse servire una rivolta popolare siamo pronti anche a questo pur di sconfiggere un sistema troppo radicato e in rapporto con cosa nostra. Mi vergogno di viaggiare all’ estero e di dire che sono un ITALIANO. Si mettono a ridere appena dico ITALIA. Non abbiamo i meriti per sentirci fece dell’ Europa. L’Italia deve tornare ad ESSERE il GIARDINO del MONDO. Basta con le armi! Diciamo NO all’esercito

ALESSANDRO CABRELLE, Padova Commentatore certificato 06.06.13 23:03| 
 |
Rispondi al commento

. Per ora mi fermo ma credo che bombarderò la rete con questo mio pensiero al fine di far riflettere le persone sulla fine che stiamo facendo se non ci mettiamo tutti uniti a contrastare le cose che non vanno. Non esistono partiti ma esistono i cittadini e le idee sane fatte di principi moralmente ineccepibili fatti dall’ insegnamento dei nostri genitori e dei nostri nonni che non avevano nemmeno la 2° elementare ma che non cambierei con questi presunti Dottori laureati in economia che hanno fatto buchi enormi nelle casse di ogni comune, regione e stato. Non li darei da gestire nemmeno il POLLAIO di casa mia. Perché continuano a rimanere e continuano a dare loro persino le buoneuscite milionarie per il loro lavoro disastroso. Chi sbaglia DEVE PAGARE. Lasciamogli per carità Cristiana una stanza in qualche casa popolare e restituisca tutto il maltolto. Ed invece? Danno la carica di SENATORE A VITA. Come non bastasse questi pezzenti hanno pure una longevità da fare invidia alle tartarughe. Ma se li prenda almeno lucifero stì pezzi di merda. Scusate ma almeno una parolaccia la devo dire. Mi sono trattenuto fino ad ora. Vi saluto Tutti augurandoCI di poter vedere un vero cambiamento nelle piccole cose di tutti i giorni. Sembra addirittura che non possa o non si voglia affrontare una questione così importante. O e’ un patto con le mafie a cui non si può recedere?

ALESSANDRO CABRELLE, Padova Commentatore certificato 06.06.13 23:02| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori