Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il prezzo della dignità. Storia di un giornalista libero

  • 477


liberta_media.jpg

"No, questa cosa non la scrivo. No, questo copia - incolla non lo faccio. No, adesso provo a raccontare le cose a modo mio. Ma tutto ha un prezzo. La mia storia può essere indicativa per capire cosa accade ad un giornalista che non liscia il pelo al potere. Io vivo e lavoro in una terra bella e tormentata, la Sicilia Occidentale. Sono un giornalista “a km zero”. Racconto quello che vedo. Sono direttore di un portale, Marsala.it, e di una radio, Rmc 101. Ho scritto alcune inchieste, tra cui la biografia del nuovo capo di Cosa nostra, Matteo Messina Denaro (L’invisibile, Editori Riuniti, 2010) e un viaggio nella mafia che cambia (Cosa Grigia, Il Saggiatore, 2012). Il mio lavoro mi piace. E mi faccio anche un mazzo tanto. Raccontare le cose, sfuggendo alla dittatura delle veline, ha le sue controindicazioni: minacce, intimidazioni. Cose normali, dalle mie parti. Ma a me è successa anche una cosa inedita. Il Comune di Marsala, tramite il suo rappresentante legale, il Sindaco Giulia Adamo (ex Forza Italia, ex Pdl, oggi Udc, ma sostenuta dal Pd...), mi ha notificato una citazione a giudizio, in sede civile, dove mi chiede un risarcimento di 50.000 euro per la mia attività giornalistica, considerata, “lesiva del Comune di Marsala”, la mia città. Viene anche citato che il mio comportamento è ancora più grave perché agisco (sic!) “in un contesto storico di grande difficoltà per tutte le istituzioni a causa della crisi economica e della crisi di credibilità”. Credo che sia un caso unico in Italia che un Amministrazione Comunale chieda i danni ad un giornalista che fa inchieste su quello che accade in città. Per la serie: mi dai fastidio anche solo se esisti. Se volete, una specie di bullismo istituzionale. Sono convocato davanti al Tribunale di Marsala il 15 Ottobre 2013. ll Comune di Marsala ritiene che io sia lesivo per la sua immagine. Non per una cosa che ho scritto, ma per le cose che scrivo. Il Comune di Marsala si sente danneggiato da me. Il Comune di Marsala mi chiede i danni. Il Sindaco mi sta dicendo chiaramente - a nome di tutti - che io non sono cittadino marsalese gradito. 50.000 euro non è una richiesta di risarcimento danni. E’ un cazzotto nei denti. Coscienze meno pelose si sarebbero tutelate in sede penale, con un processo, delle prove, dei giudici. 50.000 euro è una richiesta è destinata a gambizzare me, il mio lavoro, 50.000 euro è il prezzo che si paga per scrivere notizie anzichè fare fusa, in questo pezzo di Sicilia. Ecco cosa succede a chi decide di non essere un giornalista schierato. Gli altri hanno incarichi: uffici stampa di nascosto, pubblicità alle loro testate, servizi vari senza gara, inviti a pranzi e cene. Vedo giornalisti vendersi per tutto. Un giornalista senza onore ma con un buon tariffario dalle mie parti può tirare su tra servizi (e servizietti) vari anche 30 - 35.000 euro l’anno di prebende per se e il suo gruppo. E se questo vale a livello locale, di cosa vi stupite se in Italia l’informazione è così incancrenita? Non abbiamo bisogno solo di pentiti. Abbiamo bisogno soprattutto di professionisti liberi, che diano un valore alla loro dignità." Giacomo Di Girolamo, giornalista

Potrebbero interessarti questi post:

L'ansia da prestazione
Battista, un maggiordomo al Corriere
Lezioni di giornalismo

26 Giu 2013, 13:05 | Scrivi | Commenti (477) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 477


Tags: Giacomo Di Girolamo, giornalisti, informazione, mafia, Marsala, marsala.it, pentiti, Sicilia

Commenti

 

Sul territorio (intanto a Cecina per esempio) ben 2 gruppi 5 stelle (perchè gentucola litigiosa) e nemmeno una vetrina su strada per far vedere ai cittadini (circa 5.000) che han votato il movimento che possono contare su un punto d'ascolto e avere notizie fresche sull'operato al parlamento....ma alle prossime elezioni amministrative chi rivoterà m5s ??????????????????????

giovanni Palaldini 05.07.13 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Bene A chi ha restituito i soldi. Ma so che è uno scandalo anche le spese pazzesche per l'uso dei telefonini. Falli abolire beppe!
Nicola

NICOLA CIAMPITTI 05.07.13 08:29| 
 |
Rispondi al commento

piccoli perché quotidiani:
-perché non riduciamo da subito del 30% le pensioni baby e del 50% le pensioni d'oro?
-perché non abbassiamo da subito il costo delle assicurazioni auto? (il 200% in più di quelle francesi il 150% in più di quelle tedesche)
-perché fare un regalo alle compagnie assicurative rendendo obbligatoria l'assicurazione professionale di migliaia di professionisti (ingegneri, architetti, etc.) anche quelli che a malapena guadagnano 1000 euro al mese? non basta la responsabilità civile e penale legata all'esercizio della professione?
-perché le banche prendono soldi dalla BCE allo 0,5% e li prestano(quando va bene)all'8,50%?
-perché una piccola impresa deve pagare commercialisti e consulenti del lavoro per sapere come e quando pagare le tasse?
-perché le cure dimagranti sono propinate solo alle piccole imprese ed autonomi e mai ai burocrati la cui funzione (quando va bene) consiste unicamente nel creare ostacoli di ogni genere?
-perché non limitare le attività delle società a prevalente capitale pubblico che fanno concorrenza sleale alle imprese ed agli autonomi?
-perché pagare 120000 euro netti l'anno a "dirigenti" pubblici che gestiscono unità operative composte da zero unità?
...

giuseppe labanca 05.07.13 00:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si fa oggi , dove anche gli stati sotto quasi dittatura protestano , i giornalisti che rischiano la vita e in Italia dove se decanta la democrazia, le notizie date dai giornalisti sono false e fuorvianti . Basta accendere la tv per sentire 6 telegiornali identici . Dove qualche cazzata di notizia viene ripetuta all' infinito , mentre di notizie scoop ne è pieno il parlamento dove ogni giorno ci si potrebbero fare trasmissioni con record di ascolti raccontando solo quello che cercano di fare i nostri amati politici. Ma i giornalisti dove sono , ma è possibile che non si rendano conto di quali danni facciano al paese raccontando notizie che non servono o raccontate in malo modo . Siete peggio dei politici . Altro che legge bavaglio inizierei a mettere la pena di morte , perchè questi danni sono paragonabili a delle guerre.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 02.07.13 16:55| 
 |
Rispondi al commento

La Sicilia senza alcuni politici potrebbe essere l'eden del mediterraneo, va ricordato che le rivoluzioni in Italia sono partite proprio da quella terra e da quei cittadini.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 30.06.13 19:33| 
 |
Rispondi al commento

PER QUALE RAGIONE IL MIGLIOR GIORNALISTA ITALIANO,PAOLO BARNARD, NON TROVA IL MINIMO SPAZIO SU QUESTO SITO.LE SUE AFFERMAZIONI , CHE PERALTRO BEN CONOSCETE, RISULTANO SCOMODE A QUALCUNO DI VOI O CI SONO IMPEDIMENTI DI ALTRA NATURA?

CLAUDIO PANGIA

CLAUDIO PANGIA 30.06.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo, la gente si rende conto che in tv si parla solo di destra, sinistra centro destra centro sinistra, sinistra e tre quarti, destra ed un quarto?????

ma fino a prima di questo minestrone, o inciucio o chiamatelo come vi pare, non si parlava altro che baratro, europa, guerra, e tttuo cambia in base ai loro poteri sulla gente, che pende dalle labbra delle tv (tutte)!!!???....

possibile che il popolo e cosi lobotomizzato da, non riuscire a vedere, capire che, stanno solo (SPARTENDOSI) i loro poteri sotto gli occhi del mondo, l'europa cosa fa? la commissione europea che potere ha su cio che stiamo vedendo in italia??

ve lo dico io:
nessun potere, apettano solo che, o il minestrone/inciucio, o qualche altra fusione politica marcia, faccia rilssare la massa di pecore che siamo.... mediante le tv!!
PER RIPRENDESI I FINANZIAMENTI!!

CHEDETE AI VOSTRI POLITICI RIGUARDO ALLE SIGLE SULLE BANCONOTE??

A B C D E F G H I L M N O P Q R (S) T U V W Z ,........ X

L'ULTIMA E LA LETTERA VINCENTE!!

QUELLA TRA PARENTESI PER CIO CHE CI RIGUARDA E LA PERDENTE, E PER DI PIU NON LA STAMPAI L PAESE IN QUESTIONE!!

SPEGNETELE E LIBERATE LA MENTE E SOPRATUTTO, RIAPPROPRIATEVI DELLA VITA REALE, MAGRAI CAMMINANDO PER STYRADA SENZA STRINGERE IN MANO I VOSTRI AMATI SMARTPHONE, CHE HANNO DISTORTO LA VOSTRA VITA!!!!!

(PROVATECI ALMENO)


sandro bunkel Commentatore certificato 30.06.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento

be' complimenti a un vero giornalista, questo "bullismo istituzionale" dovrebbe proprio sparire con VERGOGNA

Da G (elkio), genova Commentatore certificato 30.06.13 01:44| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto chiederei asilo politico a Ragusa!

Giuseppe Urso 29.06.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Giacomo Di Girolamo, Giornalista, hai, per quello che può valere, tutto il mio rispetto, la mia solidarietà e il mio sostegno.
ah dimenticavo... anche il mio ringraziamento!

Davide D., Genova Commentatore certificato 29.06.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno la storia si ripette. Nei TG dopo il solito servizio per sostenere i loro leader politici, quello sul Papa, sul tempo, la "notizia" che la gente va in vacanze, ecc. arriva quello per diffamare il M5S. La rete per diffenderci non basta. Bisogna creare una TV del movimento per raccontare come stanno veramente le cose

Sidney Jahnsen 29.06.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Non tutti gli uomini sono uguali, non tutti i giornalisti sono uguali !!!
Ci sono uomini che nel loro agire hanno a cuore il bene collettivo , la verità oggettiva e la libertà a volte anche a costo di perderci del guadagno...
non è facile per loro perchè molti altri uomini remano contro a tutto questo , pur di guadagnare...
Nei momenti di crisi e difficoltà politica ed economica la differenza tra le 2 tipologie umane impatta fortemente sulla coscienza di ogni singolo individuo e si è costretti a fare una scelta , bisogna scegliere o si è liberi o si è sudditi.

caterina c. Commentatore certificato 29.06.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Fiat rastrella i diritti Rcs. Sale al 20%
Le mani degli Agnelli sul Corriere della Sera
Lontano dai riflettori, negli ultimi giorni il Lingotto ha rastrellato in Borsa i diritti di Rcs, la società che pubblica il Corriere della Sera. A riversare le opzioni sul mercato sono stati Rotelli, Benetton, Merloni e Generali che non hanno intenzione di sottoscrivere l'aumento di capitale da 400 milioni. Ancora alla finestra Della Valle che aspetta un confronto con gli altri soci su un nuovo piano industriale.

Max A. Commentatore certificato 29.06.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ti meravigli? A me il sindaco di Reggio Emilia, l'attuale ministro Graziano Delrio, dichiarato santosubito da Porta Porta, Ballarò, Tiggì dtc. etc. - ha chiesto UN MILIONE di euro di risarcimento per un'inchiesta sulla vendita dell area ex casello A1 di Reggio Emilia alla società immobiliare di Coop Nordest. IL processo è in corso. Naturalmente non ho ricevuto una riga di solidarietà dai tutori a parole della libertà di stampa. Tieni duro anche tu, di giornalisti onesti e per questo fucilati sul campo ce ne sono ancora. Purtroppo sono per lo più emarginati come lebbrosi. Non so tu ma io, dopo una vita di giornalismo, mi sono rotto i coglioni.

Pierluigi Ghiggini 29.06.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Signor Di Girolamo.

ivano garini (igiga), MILANO Commentatore certificato 28.06.13 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Suggerisco a Giacomo di chiamare a testimoniare in questo processo tutti i cittadini di Marsala.

carmelo principato, agrigento Commentatore certificato 28.06.13 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Giacomo, hai tautta la mia stima e la mia riconoscenza. Tieni duro!!! I prevaricatori hanno i giorni contati!

alessandra 28.06.13 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Chi diffonde la VERITA' è sempre UNO DI NOI ...

A chi diffonde la VERITA' sempre la nostra RICONOSCENZA ...

A tutti gli altri ... ricordatevi ... non potrà DURARE PER SEMPRE ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato 28.06.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

STORIA DI UN GIORNALISTA LIBERO ...

Il solo fatto che una vicenda simile non sia resa nota dalle TV e dai giornali di regime, il solo fatto che possa accadere, è un chiaro sintomo che la posizione (69° ???) nella classifica mondiale della libertà d'informazione dell'Italia è STRAMERITATA !!!

Tutta la mia stima e solidarietà al Giornalista (con tre G maiuscole) Giacomo Di Girolamo che invito ufficialmente ad entrare a far parte del M5*: Per ottimi rappresentanti, nell'area comunicazione del Movimento, c'è sempre posto ...

Per tutti i simpatizzanti ed iscritti al M5* della provincia di Trapani (e della Sicilia tutta) rivolgo un appello per non lasciarlo solo e presenziare se possibile all'udienza ...

A loro ed a tutti quelli del resto d'Italia chiedo di non far mancare il sostegno anche economico ad un Uomo che lotta contro le ingiustizie ...

Alla (non) signora giulia adamo (tutto con il minuscolo) voglio solo dire che la (comoda) politica dello struzzo, che preferisce infilare la testa sotto la sabbia, non è degna di un rappresentante delle Istituzioni, non è degna dei Cittadini che rappresenta.
Avere un Sindaco così è lesivo della reputazione per la città di Marsala ... a lei i Cittadini dovrebbero fare causa ... e speriamo almeno che se ne ricordino alle prossime elezioni ...

Vanno richiesti danni a chi diffama, non a chi dice la verità, anche se questa è scomoda !!! Il sindaco si sforzi piuttosto che quello che viene scritto non si verifichi più in futuro ... così non sarà più scritto ... così la collettività sarà salvaguardata nella sua dignità ...

La beffa finale poi è quella cui dovremo assistere in caso di giudizio favorevole al Giornalista Di Girolamo da parte del Tribunale: Le spese processuali le pagheranno i Cittadini tutti !!!!

Auguri a te Cittadino Di Girolamo ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato 28.06.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La libertà di stampa, diceva qualcuno, è sopravvalutata.

Alessandro Madeddu 28.06.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Giacomo DI GIROLAMO,

esprimo tantissima solidarietà nei tuoi confronti per lo spiacevole inconveniente di cui sei stato colpito. Sei un grande giornalista, e ti ammiro per come svolgi il tuo lavoro che ami tanto. Ti capisco benissimo, poichè sono anche io un giornalista ed opero con moltissime difficoltà in Campania, in una città del salernitano: Scafati SA. Anche io ho avuto problemi per non lisciare mai il pelo al potere, per cercare di essere sempre libero, per aver sempre difeso la mia dignità di professionista a spada tratta. Purtroppo, lo sai molto meglio di me, che chi decide di non schierarsi, è considerato un cane sciolto, una voce stonata fuori dal coro, perciò si è scomodi e si fa di tutto per eliminarlo. Mi congratulo tantissimo per le tue inchieste, di colleghi come te ce ne sono pochissimi: sei l'orgoglio della Stampa. Continua sempre così, non mollare mai!
In Italia la giurisprudenza è molto strana e contorta. Si scaglia contro le persone oneste, si accanisce contro chi cerca di migliorare questo mondo di ipocriti e diffamatori. Da alcune settimane, sono venuti a casa mia, alle ore 23:30, i carabinieri per notificarmi una denuncia querela per minaccia che un personaggio vile e diffamatore nei miei confronti, ha presentato contro di me alla Procura della Repubblica. Questo spregevole personaggio, che ha tutte le caratteristiche di un vero e proprio demente, dopo che si è divertito a diffamarmi con una mia carissima amica, sostiene che io lo abbia minacciato di non parlare più con questa persona, cosa che io non ho semplicemente fatto... Ti racconto questo stupidissimo episodio per farti capire quanto noi giornalisti siamo presi di mira anche nel sociale, da persone meschine, povere e ignoranti. Persone invidiose della nostra libertà, persone che cercano in tutti modi di mettere in cattiva luce il nostro operato.
Lo sai molto meglio di me, la libertà non ha prezzo.
L'informazione ha bisogno di te!

Renato Romano (giornalista) Scafati (SA)

Renato Romano 28.06.13 04:37| 
 |
Rispondi al commento

Quando dici che ti hanno accusato: “non per una cosa che ho scritto, ma per le cose che scrivo” cosa significa? Min**ia, mi sembra una accusa troppo generica. Se io scrivo qui, ad esempio, che la città di Pisa fa schifo, che tutti i suoi cittadini sono dei corrotti e la torre non pende più, mi devo aspettare che il comune potrebbe citarmi a giudizio per questo? Ma siamo convinti che questa citazione da te ricevuta sia legittima e non anti-costituzionale? Mentre spendiamo 120 milioni di soldi pubblici per finanziare i giornali qui accade l'opposto; E' un comune che tramite un suo "rappresentante legale" chiede i soldi a un libero professionista. E' assurdo. Rivolgendomi genericamente alle collettività di persone la cui priorità consiste nel indagare sulla comunicazione dei suoi giornalisti, senza per questo fare (fosse mai) riferimento a nessuno in particolare, a tale collettività ipotetica e i suoi ipotetici rappresentanti rivolgerei un sincero e un cordiale:VA FAN CU*O!!!!

sergio sebastiani, pistoia Commentatore certificato 27.06.13 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Sig. Giacomo DiGirolamo
Mi scuso ho sbagliato a inserire il mio commento che andava nel post di Letta-Tarzan
Ha tutta la mia solidarietà
Non ho parole.
Soltanto una RESISTENZA

RosaAnnaOioli 27.06.13 21:08| 
 |
Rispondi al commento

il nuovo ordine mondiale lo pretendono..

siamo ancora una volta in mano agli americani guerrafondai!

alzate gli occhi al cielo e guardate cosa stanno combinando...

grazie al governo berlusconi!

e realta''

spegnete le tv per il bene dei vostri figli!!
liberate la mente e soprattutto riappropiatevi delle vostra vita reale!!

sandro bunkel Commentatore certificato 27.06.13 20:51| 
 |
Rispondi al commento

il nuovo ordine mondiale lo pretendono..

siamo ancora una volta in mano agli americani guerrafondai!

ilzate gli occhial cielo e guardate cosa stanno combinando...

grazie al governo berlusconi!

sandro bunkel Commentatore certificato 27.06.13 20:45| 
 |
Rispondi al commento

945 parlamentari solo in italia, giornalisti
lecchini in toto..

scrivete questo sui giornali, e fatelo girare in tv ce la fate?

o i vostri padroni vi licenziano??

sandro bunkel Commentatore certificato 27.06.13 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Nemmeno a Roma accettiamo di collaborare! Eppure qui la novità e la discontinuità con il passato è evidente, potrebbe essere un laboratorio.....Mi dispiace, Topo Galileo, ma stai sprecando un'occasione dopo l'altra.....

max walyer (max walyer) Commentatore certificato 27.06.13 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non siamo autosufficienti per coltivare solo il nostro orticello, ci dobbiamo unire a tutti i popoli europei .
Governanti corrotti ci sono ovunque (i nostri sono il top )
Se ci abbarbichiamo solo dentro i confini non riusciremo a niente.
Sono troppo potenti coloro che vogliono spartirsi
le risorse del pianeta , le ultime rimaste, se continuano a
sprecarle come hanno fatto fino ad ora .
Non bisogna temere una limitata povertà , quello che occorre scongiurare, per le future generazioni, sono le guerre; che questi nuovi imperatori, potranno intraprendere se non li fermiamo in tempo .
Altrimenti perché continuano a usare le risorse per armi anziché per il benessere delle persone ?
Soffermarsi a guardare dentro al marciume italiano
Si deve e va subito ripulito , ma non basta .

RosaAnnaOioli 27.06.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento

saremo tutti presenti in aula!

lorenzo lelli 27.06.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Vi linko una bella notizia ... PASSAPAROLA !

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/fano/2011/06/chiesa-di-san-francesco-labbandono-continua.html


http://www.ilrestodelcarlino.it/fano/spettacoli/2013/05/30/896667-rete-salva-fano-jazz.shtml


http://www.fanojazznetwork.it/fjbs1/index.php?option=com_content&view=article&id=1&Itemid=102&lang=it

Stefano Francesco PIVA Commentatore certificato 27.06.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Giacomo l'Italia onesta è con te non con il sindaco (non merita la S maiuscola) di Marsala. Continua sempre così e non ti arrendere.Vincerai.

domenico cavalca, ribera Commentatore certificato 27.06.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento

"Abbiamo bisogno soprattutto di professionisti liberi, che diano un valore alla loro dignità"

DIGNITA'.... chi ce l'ha? Se continuiamo di questo passo credo che si finirà di toglierla anche dal dizionario.

Enza De Petrillo 27.06.13 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Caro Giacomo,
giornalista libero, propongo una raccolta fondi per la copertura delle tue spese processuali. Non posso nemmeno pensare che ci sia qualcuno che possa condannarti per quello che fai ma eventualmente ci fosse raccoglieremmo anche di questa cifra.
Buon lavoro

gg ff (ggff), ancona Commentatore certificato 27.06.13 16:08| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ehi ciao, propongo una prima azione di protesta:
io ho già provato, ho visto che si può fare, sì do l'esempio, se volete.
Non guardiamo la TV
Non compriamo quotidiani
(si vive anche meglio!)
ch

PS: NO TAP
SI TIPTAP

Chiara Adezati, Genova Commentatore certificato 27.06.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il modo peggiore per il cambiamento culturale e politico è quello di generalizzare qualsiasi caso e situazione. In una comunità ci sono "uomini e ominicchi" non si può generalizzare dicendo che tutti i giornalisti sono venduti e figli di troia. Mi associo alla battaglia di Giacomo di Radio RCM in quanto, anch'io giornalista e presidente della REA, associazione di piccole emittenti locali, so cosa significa scrivere e parlare nella terra di Peppino Impastato. So cosa significa fare radio e tv nella Locride. Proprio in questi giorni mi recherò in procura per denunciare casi di rilascio di licenze televisive a società di proprietà di mafiosi ma che il Ministero delle Comunicazioni ignora. Se leggete le mie denuncie su www.reasat.eu vi rendete conto che stiamo lottando contro un costituito Potere Mediatico più pericoloso di qualsiasi Loggia massonica e della stessa P2. Si tratta del controllo assoluto che le grandi Reti di comunicazione avranno dello Stato e della nostra vita privata. Si fa ancora in tempo ad intervenire, ma bisgona farlo subito, in modo organizzato, senza casciara e con grande conoscenza dei sistemi di comunicazione e delle strategie mediatiche. Più volte ho scritto da questi post che la REA è a disposizione ma nessuno si fa vivo forse per mancanza di tempo, ma credetemi la posta in gioco è più importante di qualsiasi altro progetto politico. E' in gioco la nostra libertà.

ANTONIO DIOMEDE 27.06.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Giacomo, non permettere che simili azioni, ridicole ed infondate, riducano il tuo entusiasmo.
Piuttosto considerale un incentivo ed una "certificazione" del tuo coraggio e della tua onestà intellettuale. I Sindaci passano, ma Marsala.it rimarrà sempre un fonte di informazioni a servizio della città.
I cittadini liberi ed onesti sono tutti con te.

massimo b. Commentatore certificato 27.06.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Caro Peppino ( quanti nomignoli ha il nome Giuseppe: Beppe ,Pino,Peppino.......) ti scongiuro , vai in televisione ! Lascia stare i giornalisti ,che per la maggior parte scrivono per chi paga meglio , e parla a chi ti può dare il voto . Molte persone con le quali parlo di politica non sanno chi sei ,politicamente, e non ti votano pur avendo più o meno le stesse idee. Deciditi le elezioni incombono ! Occhio al PD .


I giornalisti corretti dovrebbero scrivere (lo dico senza nessuna presunzione)su questa ennesima presa per il sedere.
I geni che ci governano hanno avuto un'idea geniale.
SONO CONVINTI (mentono) che PER DIMIUNUIRE IL FENOMENO DRAMATICO DELLA DISOCCUPAZIONE sia SUFFICENTE FARE UNO SCONTO (UN TERZO) AI DATTORI DI LAVORO SUI CONTRIBUTTI DA VERSARE PER LE NUOVE ASSUNZIONI ??!!??
SONO MATTI DA LEGARE
Chiedete ad un impresario perché chiude bottega....
la causa principale è che lo stato ti porta via la maggior parte dei tuoi utili IN TASSE .
Ma c'è di più...CON L'ULTIMA TROVATA ti impongono di assumere degli ignoranti (chi ha un diploma è fuori) che non lavorino da almeno sei mesi e che abbiano familiari a carico.
IN ITALIA ABBIAMO QUALCHE MILIONE DI GIOVANI CON DIPLOMA O LAUREA A CARICO DEI GENITORI....esattamente il contrario !
Non ho più parole ...SOLO PAROLACCE !!!!!!!!!

GIANFRANCO CONGIU 27.06.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno a tutti, vedo tanti messaggi di solidarietà e va benissino ma questa persona si dovrà difendere davanti ai giudici. Mi domando: . possiamo fare qualcosa? possiamo aiutarlo con € 5,00 a testa per le spese legali? oppure è il M5S possa aiutarlo coprendo le spese legali a con le diarie forfettarie dei nostri parlamentari da restituire .. che sarebbero spese benissimo. Aiutiamo Giacomo, non solo a parole, e vedrete che altri giornalisti "liberi" potranno incominciare a dire la VERITA', come tanti vorrebbero.

paolo p 27.06.13 12:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per favore , non potreste farci vedere di come gli 800 miliardi di euro vengono spesi dal governo Letta ?? Solo cosi gli Italiani si renderebbero conto di come siamo gestiti male . Per un semplice fatto logico . In tutte le famiglie si fanno i conti (specie di questi tempi)è la bravura di chi li maneggia fa si che un intera famiglia affronti qualsiasi tipo di evenienze . Sappiamo tutti come vengono sperperati , possiamo vederli nel concreto come ??? Almeno tutte quelle persone che hanno votato questa massa di ladri si rendano conto di come siamo cosi ben gestiti . Grazie

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 27.06.13 12:12| 
 |
Rispondi al commento

ecco un giornalista che vorrei fosse in Parlamento per il M5S, al posto dei voltagabbana del M5S che sono confluiti nel gruppo misto, pur di tenersi lo stipendio pieno senza rinunciare alla diaria.

Giorgio O. Commentatore certificato 27.06.13 11:37| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Complimenti a Lei per l'onestà e il coraggio con il quale affronta l'informazione nel periodo storico peggiore che il mondo abbia conosciuto.

Non si perda mai d'animo e soprattutto contagi la sua bellissima terra di desiderio di verità e dignità.
Che già non mi sembra poco.

Un saluto

James

James G. 27.06.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S potrebbe sostenere pubblicamente questo giornalista e fornirgli copertura legale? Credo se lo meriti.

fernando 27.06.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Come osano le istituzioni condannare un giornalista che fa il suo dovere, raccontando la verità, ma come si sa la verità fa male a quelle persone che anno la coscienza sporca, spero che i giudici si rendano conto della realta, mentre invece di premiare il giornalista viene condannato da quella società perbene i cosidetti colletti bianchi come fecero con Falcone e Borsellino

Alessandro Di Muro 27.06.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti Di Girolamo, tieni duro.
Non è molto, lo so, ma darti una parola di supporto è tutto ciò che posso fare in questo momento. Spero che tutti i cittadini di Marsala si schierino dalla tua parte.

Prima ti ignorano,
poi ti deridono,
poi ti combattono.
Poi vinci.

Ormai siamo al combattimento, oramai su tutti i fronti.
Non ci rimane altro da fare... che vincere.

A riveder le stelle (anche per chi -speriamo- le vedrà da dietro le sbarre)

Michele Lai, iglesias Commentatore certificato 27.06.13 10:28| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

RESISTERExMILLE !!!
TUTTA LA MIA AMMIRAZIONE AL GIORNALISTA DI GIROLAMO; SOLO A CAUSA DI PERSONE SIFFATTE, FORSE C'E' ANCORA QUALCHE SPERANZA IN QUESTA NAZIONE DILANIATA.

crescenzo d'addona 27.06.13 10:03| 
 |
Rispondi al commento

TRATTATIVA STATO MAFIA?
Con 4 anni di secondo grado, e 7 di primo grado e molti che seguiranno, Berlusconi sale al Quirinale.
Ma è trattativa allo scoperto? è ormai la bigotteriia di chi si vuol guadagnare il paradiso all'ultimo momento a spese degli italiani andata oltre il limite della decenza?
Napolitano (smettiamola con tutti sti presidenti e appellativi, chiamiamo le persone a nome come fecero i Giacobini di Francia), credi veramente a Ferrara che impunemente ha dato di puttane a tutti: SIAMO TUTTI PUTTANE? che le amiche l'hanno scritto sulle mammelle sotto le magliette come la Santanché e le altre amiche?
Si riferiva Ferrara anche al grande Giorgio Napolitano?
Trattativa con la feccia della politica - ad una certa età - ben arricchito ormai- si fanno i conti dei danni arrecati alla storia del Paese, e i bigotti l'ultimo tempo lo passano a confessarsi ogni mattina-alcuni cattolici, dopo una vita di ai danni del prossimo credono nel perdono all'ultimo momento, e nella possibilità del recupero con l'estrema unzione.
TRATTATIVA STATO-MAFIA? Siamo veramente "tutti puttane" Nessuna reazione, anzi una povera ragazza giornalista della scuderia Maggioni
ha dovuto ripetere l'ingiuriosa frase con sorriso, come se fosse una battuta, senza poter dire che LA VERA PUTTANA era lui,lo sbandato politico, Ferrara che con i soldi della gente ingiuria la gente. Siamo tutti puttane: siamo anche tutti criminali? Nessuno ha reagito al fatto che Ferrara ha timbrato mamme, padri, figlie e figli di "PUTTANE"; Berlusconi è salito al Quirinale, e giornali e televisioni: nessuna reazione, nessuna protesta. Nessuna reazione né scritta né parlata nei media sostenuti dai soldi della gente.Il sorriso a tale ingiuria di massa. Ferrara è il centauro nel mondo dei caproni. Ma il suo Foglio è vera carta igienica? Purtroppo la criminalità- grazie ai galoppini della politica,
si è "naturalizzata" in Italia, e la sorpresa, lo sdegno non è più il crimine, ma il Movimento a 5 Stelle

luigi francia, luigi@francia.dk Commentatore certificato 27.06.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di fronte a queste situazioni, che peraltro non sono , purtroppo, novità, torno ad affermare che la gente ha un grande potere! Dobbiamo inveire contro un'amministrazione mafiosa o contro un popolo che tollera e condivide queste amministrazioni? Sono sempre più convinta che ciò che un popolo non vuole non avviene. I delinquenti sono per natura pusillanimi, occorre mostrare loro i denti, sempre, con coraggio e costanza, senza mollare!!!

daniela neri 27.06.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Sono le persone come te che fanno la storia....quella buona. Persone che non si piegano
a leccare ma combattano per la liberta'. Complimenti!

COSTANTINO ., garbagnate milanese Commentatore certificato 27.06.13 09:28| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

I giornalisti RAI possono essere liberi?..ma siamo seri neanche di fare pi pì. RAI3, RAI news, RAI Storia sono in mano da sempre ai kompagni, con il loro indottriamento continuo sino a notte inoltrata, hanno occupato ,a nostre spese uno spazio pubblico,per fini personali.Di Mediast cosa dire? è l'Italia peggiore, chi ci lavora ,può essere libero? La cosa più bella è che questi giornalisti,fanno finta di essere liberi, ma di essere intelligenti...non ci riescono.

Canzio R. Commentatore certificato 27.06.13 08:58| 
 |
Rispondi al commento

.

Pompilia Cetra (mauriziomio), Pompei Commentatore certificato 27.06.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Questo Paese è marcio, basti pensare che sul nostro territorio abbiamo il Vaticano. Ho detto tutto!

Graziano C. 27.06.13 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah, non so più se ne valga la pena; forse faresti meglio ad omologarti, così ti rodi solo il fegato. Sto cominciando a pensare che non cambierà mai niente, la percentuale di gente che vive di questo sistema è troppo alta, forse è la maggioranza e molti di quelli che sono fuori sbraitano (non è il tuo caso certamente) solo perché sono fuori dall'abbuffata e vorrebero buttarcisi a capofitto. Pensci, pensiamoci.
auguri

Pietro Bonifacio 27.06.13 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Di Girolano....SEI UN MITO...hai scritto un articolo completamente in ITALIANO!!! Nemmeno un a parola straniera, quasi da non crederci.
Tutto il mio sostegno alla tua giutissima causa di giornalita con la schiena dritta. Bravo.

Paolo Camilleri, Latina Commentatore certificato 27.06.13 08:30| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Italia marcita.... Che schifo di Paese... Sono sempre più convinto che presto emigreò all'estero dove queste porcherie all'italiana non esistono.

Omar G. Commentatore certificato 27.06.13 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anchp'io fui minacciata di denuncia da un fantomatico Sindacato dei dipendenti IRI - credo vicino al PCI di allora - quando scrissi "La nuovissima classe", un'indagine sui dirigenti e le perdite delle imprese pubbliche.Denuncia che non venne mai presentata perchè non ne esistevano gli estremi, ma seguì un duro ostracismo.

alessandra nannei 27.06.13 08:03| 
 |
Rispondi al commento

A Giacomo Di Girolamo, suggerisco di continuare a lavorare,non barattando mai la libertà del proprio pensiero con il potente di turno,come hanno fatto altri giornalisti.Questi non saranno mai considerati per il loro valore,ma per la loro appartenenza.La libertà richiede un prezzo da pagare, ma quale felicità,poter dire senza paura, "va fan cul....." al prepotente.

salcri 27.06.13 07:52| 
 |
Rispondi al commento

il nostro presidente, simbolo di onestà, etica e coerenza.

http://www.youtube.com/watch?v=8L-e5Cvm-wQ

adriano fontanot torino 27.06.13 07:21| 
 |
Rispondi al commento

bene vorra dire che il 15 Ottobre 2013.ci pesenteremo in massa

red r. Commentatore certificato 27.06.13 04:19| 
 |
Rispondi al commento

Grandissima stima per il giornalista Di Girolamo. La sua coerenza e il suo coraggio sono tra i valori che oggi vengono rappresentati solo dal M5S, valori che senza il limpido esempio del grande e unico BEPPE non avrebbero nessuna visibilità nella società mediatica di oggi. @ Huck Fra

Francesca B., Ovada Commentatore certificato 27.06.13 02:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giornalisti, una categoria particolarmente bassa in etica, direi per definizione. Infatti oggi il giornalista non e` quello che cerca la notizia, il classico "reporter" dei film americani della prima meta` del XX secolo. Le notizie sono inviate dalle agenzie (ANSA, Reuter, ecc.) in molti casi le notizie sono semplicemente su internet. Il giornalista, soprattutto se televisivo, non e` neanche un commentatore, per essere un commentatore efficace si deve essere esperti della materia che si vuole trattare, e quindi si deve aver studiato, ma i giornalisti non studiano e il loro background accademico e` povero.
In che consiste la loro professionalita`? Nel saper presentare efficacemente la notizia. A me questo sembra un eufemismo per "manipolazione della notizia". Ma se cosi` e` allora perche` ci stupiamo se vendono la loro abilita` al maggiore offrente? Il motivo del nostro stupore e conseguente stizza e` che ci viene propinata la favola del professionista pulito che vuole aiutare la societa` rendendo noti i suoi aspetti piu` scandalosi. Ora tale personaggio raro esiste, lo troviamo tra i reporter, sono loro che sono felici di fare gli inviati in aree di conflitto, o sulla mafia, o nei luoghi di una epidemia. I giornalisti invece stanno alla sede RAI tranquilli, oppure nella sede del giornale finanziato con soldi pubblici; non vanno certo in Afganistan o Siria.
Io sono contrario all'albo dei giornalisti, una istituzione mafiosa. Che ne pensate di abolirlo?

Fa Rossi Commentatore certificato 27.06.13 01:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se c'è da mettere soldi per aiutare, io ci sto.
Ettore, Verona.
Viva Marsala.

Ettore Cacciatori, Sommacampagna Commentatore certificato 27.06.13 00:48| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Propongo di aprire un conto corrente a tuo nome per pagarti le spese legali. Se si dovessero raccogliere più soldi di quelli necessari si potrebbero poi usare per le finalità del movimento (aiuto alle piccole e medie imprese, micro credito, ecc...).
Non mollareeeee!!!

IVAN GAMBERINI 27.06.13 00:12| 
 |
Rispondi al commento

In tv mostrano ogni giorno i post del blog, estraendo una frase dal contesto e ribaltando il significato del post. Esempio: Grillo vuole i giornalisti fuori dal parlamento - tratta male i giornalisti e non vuole l'informazione.
Riprenderanno mai questo post sull'intimidazione al giornalista libero? Sono sicuro che se lo faranno sarà solo per distorcelo.
Qui si combatte contro i professionisti della stortura.

Sal B., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.06.13 00:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono pronto a mettermi in viaggio per manifestare.
Da Napoli.

Luigi D., Napoli Commentatore certificato 26.06.13 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Giacomo, credo che, come ha già detto qualcuno (Jacopo Fo), non esistano poteri buoni o cattivi ma solo poteri (in tutta l'Italia) che cercano in tutti i modi di perpetuarsi all'infinito, di padre/madre in figlio/a e che, inoltre, l'attacco ipocrita che stai subendo per via giudiziale dimostri che stai lavorando bene ma che hai bisogno della nostra solidarietà, anche economica. Io sono pronto ad attivarmi presso gli amici del M5S della mia zona (Cilento).
Facci sapere. Ti abbraccio.

Ottorino Sollazzo Commentatore certificato 26.06.13 23:50| 
 |
Rispondi al commento

In questo paese chi non si piega all'indecenza viene eliminato in modi obliqui.

G.Ramaccini 26.06.13 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Il sindaco Giulia Adamo si sta comportando, a mio avviso, peggio che Salvatore Cuffaro con Falcone ..... attendiamo pazientemente analogo epilogo!

Paoluccio Anafesto 26.06.13 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Se è una questione di denaro, ti vogliamo libero e quindi, si metta su una colletta ed io contribuirò.
Rimani libero, almeno non sarai costretto a sputarti in un occhio. DI giornalisti prezzolati e leccaculo.....basta guardarsi intorno

claudio g., campalto (VE) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.13 22:37| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Spero che la stampa nazionale dia risalto a queste vergogne. O ha paura di fare cosa sgradita al PD e tacerà? Ormai non ci si meraviglia di nulla. Un tempo neanche troppo lontano questa cosa avrebbe suscitato scandalo e forti reazioni. Oggi tacciono tutti. Quasi tutti, per fortuna. Un grande abbraccio di solidarietà e sostegno al giornalista di Marsala. Uno sputo in faccia a quel sindaco saltimbanco e venduto. Vai avanti, non mollare!

Despan 26.06.13 22:33| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Io vivo in Valcamonica, profondo nord, saremo distanti oltre 1.000 km, noi non abbiamo la mafia e facciamo fatica a capire cosa voglia dire veramente... ma il tuo grido è talmente forte e toccante che è arrivato anche qua. Per il poco che può valere ti incito a tener duro e lottare senza sosta e non esitare a chiedere aiuto.

Ste Masca, Malonno (BS) Commentatore certificato 26.06.13 22:31| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

La solita lotta tra servi ( del potere, del denaro, del nulla..) e uomini liberi, sempre, a qualsiasi costo. Concordo con altri commenti: ma gli abitanti di Marsala in quale gruppo si riconoscono?
Chissà se Garibaldi oggi sbarcherebbe lì..

angelo n., genova Commentatore certificato 26.06.13 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Pensavo non esistessero giornalisti del tuo stampo
caro Di Girolamo.
lO SO CHE RISCHI MA VUOI METTERE LA DIGNITA'?
L'indennizzo chiesto farà rumoree notorietà a te e disonore al sindaco.
IN OGNI CASO QUEI 50.000(CHE NON DOVRAI DARE MAI...) NEL CASO INFORMA I 5 STELLE.
TI AIUTEREMO NOI..CHE SIAMO IN TANTI!
hasta siempre estrellas

Bruno- Grassi, Savignano sul rubicone Commentatore certificato 26.06.13 22:17| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Se ho capito bene ciò che hai scritto, di che ti preoccupi! Non perderai mai la causa. Chiedi ad un avvocato non siciliano ( anche gli avvocati sono succubi del potere) se puoi giocare di anticipo e di rimessa.

Mau 26.06.13 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Sostegno a Giacomo, sia morale che economico in caso di raccolta fondi.

donatella davanzo 26.06.13 21:54| 
 |
Rispondi al commento

facciamo colletta non preoccuparti che li troviamo i soldi,anche se penso che in un mondo normale non ne avresti bisogno perchè è una cosa pazzesca e incredibile

elena guerini, bergamo Commentatore certificato 26.06.13 21:53| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ai la mia solidarieta.

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 26.06.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Se ti citano per danni , partecipo alla colletta
fanculo ai mafiosi

daniele f., capoliveri Commentatore certificato 26.06.13 21:27| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno che passa si capisce che PD/PDL/Monti,sono la stessa cosa:spazzatura non riciclabile.

alessandro fossati Commentatore certificato 26.06.13 21:24| 
 |
Rispondi al commento

...MA i cittadini di Marsala dove cazzo stanno? Sanno scendere in piazza solo per le minchiate (come del resto il resto degli italiani)???.....

scat arron, torino Commentatore certificato 26.06.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Ho appena intervistato in diretta su Salvo5.0 Giacomo. Per chi volesse rivedere l'intervista, ecco il link della registrazione.
http://www.youtube.com/watch?v=A7FaKj51YE4

Salvatore Mandara, Abbiategrasso Commentatore certificato 26.06.13 20:32| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

...siamo sempre al solito problema. Il pesce puzza dalla testa.....Sua Maestà, S.Bilosco d'Arcore, in arte S.Berlusconi, che ha costruito un ologramma da spacciare in televione che per più di 20 anni effettua il lavaggio del cervello, impone che l'informazione deve essere informare le persone filtrate dai suoi parametri dittatoriali. Queste conseguenze si sono ripercosse in tutte le forme di infomazioni di massa!....evviva La Cosa .....evviva la voce libera

Alfredo Mendola, Catania Commentatore certificato 26.06.13 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Tieni duro e resisti, non sei più solo!
Paolo G
Modena

Paolo Guaitoli 26.06.13 20:15| 
 |
Rispondi al commento

Vai Giacomo, noi siamo dalla tua parte!

Marco C., Como Commentatore certificato 26.06.13 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei vedere se il comune di Marsala perdesse la causa se il sindaco e la sua giunta dovrebbero mettere mano al proprio portafoglio? La realtà e che questi sindaci se perdono le cause pagano i cittadini se vincono hanno dato lavoro all'amico avvocato e non ci rimettono niente,e poi si difendono dicendo ma noi lo facciamo per il bene del ente!

giuseppe pecoraro 26.06.13 19:50| 
 |
Rispondi al commento

GIACOMO DI GIROLAMO HAI TUTTA LA MIA SOLIDARIETA'!!!!! ALLA FINE LA NOSTRA VOGLIA DI CAMBIARE E DI LIBERARE QUESTO MISERO PAESE AVRA' LA MEGLIO SU QUESTI SCHIFOSI MAIALI CHE SI FANNO CHIAMARE POLITICI E SUI LORO MISERABILI FALLITI OMINIDI CHE SI FANNO CHIAMARE GIORNALISTI!!!!!!!!

Daniele2 Grassetti, Civitanova Marche Commentatore certificato 26.06.13 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Quando un giornalista supera "quel" varco nella

Dignità professionale e diventa gionalaio?


Quando deve trattare (da solo o in "compagnia")

l'ambito della politica.

Lì crolla il palco......e pure..

qualcos'altro.

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 26.06.13 19:44| 
 |
Rispondi al commento

forza ragazzi se c'e qualcuno che vale va valorizzato io dico che il movimento si muova per questo giornalista !!

luca cappon, mirano Commentatore certificato 26.06.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Sindaco donna di Marsala se le cose stanno così faresti bene a dimetterti assieme a tutti coloro che ti hanno appoggiata.Personalmente nella tua posizione non avrei mai agito in questo modo e mai avrei chiesto un risarcimento.Non ti bastano i soldi che guadagni normalmente? La tua coscienza non ti tormenta?

domenico cavalca, ribera Commentatore certificato 26.06.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento

AMARE LA PACE E' ARMARE LA PACE? MAURO, MA VAFFANCULO TE E CHI NON TE L'HA MAI DETTO. CON LA PELLE CROCCANTE DI CAPITAN FINDUS FAREMO TAMBURI X SVEGLIARE QUESTO PAESE. DAI, CITA, ANDIAMO A CENA! BUONA SERATA A TUTTI. SASSI

fabrizio sassi 26.06.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Sincera solidarietà e stima al giornalista di Marsala che non deve essere assolutamente abbandonato a se stesso, quantomeno per il coraggio e la forza di volontà manifestati nell'intraprendere battaglie pericolose che coinvolgono anche le istituzioni.La speranza un giorno è che un tornado terrificante possa abbattersi sulle coscienze di chi avendo l'obbligo morale e istituzionale di favorire sempre il trionfo della verità ne privilegia al contrario il suo affossamento. A costoro io dico che non sempre il male appaga e che pertanto bene farebbero a redimersi.Basta con i giornalisti carrieristi asserviti al potere politico e che incassano fior di quattrini a volte mentendo spudoratamente e basta con questi finanziamenti ai giornali.Il giornalista deve dire la verità sempre nel rispetto del diritto di cronaca e mai dico mai per compiacersi il potere politico. I giornali non devono avere padroni politici e non devono condizionare la notizia a favore di quel partito o a sfavore di quell'altro partito.

domenico cavalca, ribera Commentatore certificato 26.06.13 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Caro digirolamo perché non chiedi consiglio a Travaglio? Lui è sicuramente esperto di querele.

roberto b., rho Commentatore certificato 26.06.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che tristezza. Questo Paese va in pezzi e l'onestà-anche intellettuale-è merce rara. La mia solidarietà a questo giornalista.

Irene N., Ossi Commentatore certificato 26.06.13 19:09| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe opportuna una interrogazione parlamentare ed una accolta firme per appoggiarlo ed altre iniziative.

luciano p., mestre Commentatore certificato 26.06.13 18:56| 
 |
Rispondi al commento

QUESTO NON DEVE E NON PUO' SUCCEDERE !!!

antonio silvestre 26.06.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Dillo al PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA che ci deve garantire e difendere la nostra COSTITUZIONE DEMOCRATICA.

Cordialmente
Angelo Di Bari

angelo di bari 26.06.13 18:36| 
 |
Rispondi al commento

non solo ci hanno portato alla crisi del debito e alla grande recessione ma ci chiedono anche di stare zitti in questo "contesto storico di grande difficoltà per tutte le istituzioni a causa della crisi economica e della crisi di credibilità". questo atteggiamento omertoso che vuole sospendere la democrazia agitando la ragione superiore dell'emergenza ha ormai preso piede non solo in parlamento. unico baluardo il m5s.

paoloeb 26.06.13 18:12| 
 |
Rispondi al commento

Ho 60 anni e mi occupo di politica da 40 , mi sono commosso due volte durante la mia vita politica: quando hanno ucciso Aldo Moro ed ora alla fine della lettura della Tua lettera: Grazie Tommaso D'Ambrosio 3397766271

Tommaso D'Ambrosio 26.06.13 18:02| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Propongo una colletta.
Se la dignità di un popolo vale solo 50.000 euro
converrà pure comprarla!
Sbaglio?

errico pietro giuseppe 26.06.13 18:01| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

PUTTANE

Gran parte delle 'lucciole' prostituiscono solo il corpo

Molti giornalisti prostituiscono la mente,
asservono il proprio pensare al loro padrone

E' molto più dignitoso vendere sesso che il pensiero

Quella tipologia di giornalisti, mi fa tanta pena

Eramo F., TORINO Commentatore certificato 26.06.13 17:58| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Cara MOSCA BIANCA CONTINUA COSI'

piero l., tortona Commentatore certificato 26.06.13 17:54| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

scusate ma se ci facciamo sentire pesantemente tramite email bombing a 'sto comune del cavolo???

fabio i., roma Commentatore certificato 26.06.13 17:52| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Solidarietà e tutta la mia stima a un giornalista-giornalista.

- tu che vuoi fare?
- io voglio fare il giornalista
- [..] ci stanno due categorie: i giornalisti giornalisti e i giornalisti impiegati.
i giornalisti giornalisti sono tutta un'altra cosa: portano le notizie e gli scoop .. e spesso le notizie e gli scoop portano delle rotture 'è cazzo ..
- Dai retta a me questo non è un paese per giornalisti giornalisti, ma un paese per giornalisti impiegati.

Nikaski 26.06.13 17:52| 
 |
Rispondi al commento

Rispetto e solidarietà a Giacomo.

Rilancio quello che è già stato detto da altri:

nel caso ce ne fosse bisogno direi di creare con il sostegno del blog una raccolta fondi per non lasciare Giacomo da solo

Adriano K., Premana Commentatore certificato 26.06.13 17:37| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Credo sia l'unico ! ... GLI CONSIGLIO DI .... EMIGRARE ! ... amen

Romy Beat, Pietrasanta Commentatore certificato 26.06.13 17:20| 
 |
Rispondi al commento

http://antoniomazzeoblog.blogspot.it/2013/06/linfelice-formazione-di-casa-genovese-pd.html

francesco menallo 26.06.13 17:08| 
 |
Rispondi al commento

ma se il sindaco ( volutamente minuscolo) di marsala chiede i danni al giornalista perchè in tempi di crisi la città va maggiormente tutelata , perchè i cittadini non chiedono i danni al sindaco che essendo l'amministratore ha contribuito a portare la città in quello stato?

roberto m., genova Commentatore certificato 26.06.13 16:53| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signor DI GIROLAMO deve solo dirci come possiamo aiutarla perche' e'un nostro dovere.

pilosio elsa 26.06.13 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Giacomo un grazie di cuore !

paolo zavagli 26.06.13 16:48| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Giacomo, se dovessero condannarti al pagamento di quella somma, propongo da questo momento al Blog, la raccolta di spontanei contributi per aiutarti a continuare le tue libere attività informative.

Angelo P. Commentatore certificato 26.06.13 16:39| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

UNA CURIOSITA' che spero qualcuno vorrà soddisfare.
SE IL GIORNALISTA VERRA' CONDANNATO dovrà chiaramente sborsare i 50.000,00 EURI di tasca propria.
MA SE INVECE DOVESSE SOCCOMBERE IL COMUNE ED ESSERE CONDANNATO AD UN RISARCIMENTO, mettiamo per lite temeraria, pagherà il Sindaco o si pagherà con le casse comunale e quindi con i soldi anche del giornalista e di tutti gli altri cittadini marsalesi?
Mio caro giornalista, comunque la metti, nell'Italia della irresponsabilità, sai già dove andrà a finire il cetriolo.......'NCULO A TIA o, se ti fa più piacere 'NCULO A TUTTI NUATRI!!!!

enzo tofani 26.06.13 16:34| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Solidarietà a Giacomo di Girolamo e suggerisco di fare una petizione contro la posizione del Comune di Marsala e riempiamo di e mail Sindaco.

V L. Commentatore certificato 26.06.13 16:32| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'hai le palle. Complimenti

Nicola 26.06.13 16:29| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

alò alò nuovo post

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 26.06.13 16:26| 
 |
Rispondi al commento

Pare, si dice, si mormora, che il successore designato del Nano sia la di lui figlia Marina "WC" Berlusconi (vedere immagine incidente:
http://blog.ilmatemagico.com/images-ilblogsonoio/marina-berlusconi-danza-hard.jpg

Come in un film "horror" di serie B, i viscidi mostri si replicano continuamente: bisognerà vedere se i nipotini interessati si lascino soffiare così facilmente l'"eredità" da sotto il naso

harry haller Commentatore certificato 26.06.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Inaudito! In tribunale si viene citati per diffamazione, danneggiamento a mezzo stampa, calunnia ... etc etc Tutte accuse DA PROVARE con i fatti; se il giornalista riporta avvenimenti ed elucubra su questi, potrà essere smentito con tutti i mezzi di informazione. Se così non fosse tutti potrebbero scrivere solamente che Berlusconi è molto più buono di Babbo Natale !

Mario D., Roma Commentatore certificato 26.06.13 16:23| 
 |
Rispondi al commento

NUovo POST!

Thorn Re Commentatore certificato 26.06.13 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Il TORNADO VA AGGIORNATO NON SOSTITUITO

Niko 26.06.13 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Ho riascoltato con piacere una canzone di Gaber. Mi sembra il caso di condividerla, perché è carina e coinvolgente e tanto vera, mentre i giornalisti si danno da fare a leccare il povero cavaliere errante, innamorato delle sue Dulcinee. It's song time, my friends:
http://www.youtube.com/watch?v=QxuthrSUk0w

Maria Cristina Cataldo, Frascati Commentatore certificato 26.06.13 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Questa e´la domanda che dovremmo porci tutti...la prima restrizione alla liberta´e´il DENARO...

Re matrix (rematrix), Stuttgart Commentatore certificato 26.06.13 16:17| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

della serie lo schifo del sistema mafioso italiano: vogliono pennivendoli al servizio del regime: esattamente come quelli che scrivono sulle prime pagine dei quotidiani di grido nazionali: forse il fascismo era più "democratico" dell'attuale sistema

gianfranco d. Commentatore certificato 26.06.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento

grazie Signor Di Girolamo, fortunatamente per noi ci sono ancora giornalisti come lei

WILMA PRATO, biella Commentatore certificato 26.06.13 16:16| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

????????

ma perchè li pagamo? 26.06.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco Beppe, questo è un giornalista non venduto, non corrotto, non servo del potere, questo giornalista va aiutato non allontanandolo ma dando a lui lo spazio che non diamo agli altri che ben sappiamo e conosciamo e che tu ai indicato.
Diamogli una marcia in più, diamogli il privilegio di scrivere di noi in anteprima, un occhio di riguardo lo scoop negato agli altri, diamogli la forza di affrontare con dignità il mestiere che fa, senza subire compromessi e violenze.

Massimo D'Agostini (adelino1951), Somma Lombardo Commentatore certificato 26.06.13 16:16| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che cos´e´che ci impedisce d´essere liberi?

Re matrix (rematrix), Stuttgart Commentatore certificato 26.06.13 16:15| 
 |
Rispondi al commento

Per libertà s'intende la condizione per cui un individuo può decidere di pensare, esprimersi ed agire senza costrizioni, usando la volontà di ideare e mettere in atto un'azione, ricorrendo ad una libera scelta dei fini e degli strumenti che ritiene utili a metterla in atto...sempre nel limete del rispetto umano...della natura...della Terra stessa...

Re matrix (rematrix), Stuttgart Commentatore certificato 26.06.13 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Tragicomico, grottesco, ridicolo: come definire quello che ieri e' successo in citta'?

E' stato ARRESTATO il capostruttura del consigliere regionale Carlo Guccione (PD).
Si travestiva da Colonnello della Finanza per ottenere agevolazioni.
In passato e' stato anche consigliere comunale di Paola. Oggi e' impiegato nella forestale. I soldi non gli mancavano. E' VIZIO!
Guccione ha subito manifestato il suo sconcerto perche' ovviamente non sapeva.
Se volete vedere una nuova faccia di bronzo in divisa
ilquotidianoweb.it/news/cronache/714004/Si-spacciava-per-colonnello-della-Guardia.html
Saluti
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 26.06.13 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Se in Italia ci fossero tanti Giacomo Di Girolamo,
saremmo un paese migliore.
Ma è grazie alle persone come il Signor Giacomo di Girolamo che bisogna essere fieri di essere Italiani.
Non italiani
Qualcuno ci sta lavorando
Grazie Signor Giacomo di Girolamo
Grazie Signor Giuseppe Piero Grillo
Grazie Signori Cittadini deputati e senatori del Movimento 5 Stelle
Grazie attivisti del Movimento 5 Stelle

ALESSANDRA C., GIUSSANO Commentatore certificato 26.06.13 16:09| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

QUANTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MANCAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA?!?!?!?!?!??!?!??!?

luca a., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.13 16:08| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' UNO SCHIFO LA NOSTRA INFORMAZIONE.....

Tanti cagnolini che scodinzolano aspettando l'osso dal padrone.....!!!!!!

Francesco Colombo(M5S-Nola)

Francesco P. Commentatore certificato 26.06.13 16:08| 
 |
Rispondi al commento

(null)

marcus belzner 26.06.13 16:06| 
 |
Rispondi al commento

SPESA PUBBLICA; RIZZO: “NESSUNO VUOLE TAGLIARE GLI SPRECHI. GOVERNO SENZA POTERE DECISIONALE”.

L’aumento dell’Iva dal 21 al 22% avrebbe effetti drammatici in un momento in cui l’Italia attraversa la peggior crisi economica della storia repubblicana. Il governo fatica a trovare i 4 miliardi necessari per cancellare il provvedimento nonostante la spesa pubblica annuale ammonti a ben 800 miliardi di euro. Limare dello 0,5% i costi dello Stato appare una impresa impossibile. Perché? Lo abbiamo chiesto al giornalista Sergio Rizzo, uno dei massimi esperti italiani di conti pubblici e autore assieme a Gian Antonio Stella del libro La Casta.

Perché per il governo è una impresa titanica evitare l’aumento dell’Iva nonostante nel bilancio dello Stato ci siano notoriamente tanti sprechi?
“Perché sui conti pubblici c’è un disordine micidiale e perché non c’è capacità decisionale. Se non sai decidere non puoi spostare neanche un euro”.

Chi si oppone maggiormente ai tagli? Il centrosinistra o il centrodestra?
“Nei 12 anni di governo del centrodestra la spesa pubblica è aumentata ma è altrettanto vero che anche il centrosinistra quando ha governato non ha dato grandi mazzate agli sprechi e alle spese ingiustificate”.

Mi sembra di capire che per lei i due schieramenti sono sostanzialmente uguali in fatto di lotta agli sprechi?
“Si perché la verità è che nessuno ha la voglia di eliminarli perché per farlo bisogna toccare interessi forti con aderenze politiche da tutte le parti. Quando si parla di tagliare la spesa pubblica tutto diventa impossibile mentre quando si parla di aumentarla tutto diventa possibile”.

Gli sprechi sono tanti, a suo avviso quale è il più paradossale?
“Sicuramente tra le vicende più incredibili c’è il fatto che lo Stato spende 12 miliardi l’anno per gli affitti passivi pur avendo un patrimonio immobiliare immenso”.

Chi incassa queste somme?
“Ovviamente i privati che hanno le amicizie giuste”.

Marco T. Commentatore certificato 26.06.13 16:05| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.
a proposito di sigarette sia elettroniche che....

a volte una rivoluzione può avere inizio anche smettendo di fumare!!

io l'ho fatto:))))

"""milano 1848
.....Tuttavia le manifestazioni proseguirono, e a Radetsky venne impedito di utilizzare le truppe per ripristinare l'ordine a causa i sanguinosi fatti legati alla repressione dello sciopero del fumo.""""

paolo

paoloest? . Commentatore certificato 26.06.13 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Mi hanno cancellato questo commento, perchè?

"Certo che dopo lo scandalo dei preti pedofili, e il matrimoni tra uomini.
IO POSSO SPOSARMI UNA BAMBOLA GONFIABILE?"
Ma sono serio è anche un risparmio

Roberto 26.06.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

posso sperare che Beppe oltre ad aver pubblicato la tua storia possa usare il team degli avvocati per difenderti!si lo spero un abbraccio grosso e tanta stima!

marina b., firenze Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=lmyAnxkknDk

Re matrix (rematrix), Stuttgart Commentatore certificato 26.06.13 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Non continuare nella tua prigionia...ribellati... apriti alla tua stessa materia diventa tutto uno con l´universo perche´e´questo che sei...SEI UNIVERSO...e nessuno e´piu´grande o forte di te...puoi tutto CREDICI

Re matrix (rematrix), Stuttgart Commentatore certificato 26.06.13 15:57| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo il nostro paese è lo specchio della nostra società civile....corrotti ed evasori..i giornalisti vanno tutelati per renderli liberi.

Greta Ziggiotto 26.06.13 15:57| 
 |
Rispondi al commento

http://www.investireoggi.it/fisco/tassa-sigarette-elettroniche-ecco-finanziato-il-rinvio-dellaumento-iva/


FIGLI DI PUTTANA!

ANDIAMO A TIRARLI FUORI DI LI CAZZO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ma vi rendete conto???????
Il fumo elettronico fa guadagnare lo stato con meno malati da curare negli ospedali, da lavoro (negozi nuovi). E loro?
TASSANO PUTTANA LA TROIA, tassano tutto. Aumentano pure l'IRPEF.....

ANDIAMO A PRENDERLI!

Thorn Re Commentatore certificato 26.06.13 15:54| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non e´un sogno si puo´essere tutti re´e vivere come tali...svegliatevi...Non e´questa la realta´...questa e´una falsa che ci hanno messo davanti per tenerci iptonizzati sul loro canale...Siamo noi i re...noi siamo la svolta basta solo APRIRE GL´OCCHI e dire BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAA...

Re matrix (rematrix), Stuttgart Commentatore certificato 26.06.13 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Siete dei farlocchi
Dedicato a chi non è del M5S
Rainews24 ha detto:
Base romana del movimento è spaccata.
Lo sapevate?

Pietro 26.06.13 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.stampalibera.com/?p=64314

La Francia non la ritiene prioritaria. Addio alla Tav Torino-Lione

E ADESSO COSA SI INVENTERANNO PER CONTINUARE A BUCARE LA VAL SUSA?

orlando solari, torino Commentatore certificato 26.06.13 15:53| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

da DAGOSPIA:
1. ANCHE GRILLO È SCESO A PATTI? LE VACANZE A SCROCCO ALLA VALTUR DI CARMELO PATTI
2. CHE BEL “PANORAMA”: DAL 2002 AL 2007 BEPPE GRILLO CON I SUOI FAMILIARI E AMICI (FORMANDO UN GRUPPO ANCHE DI DIECI PERSONE) HA SOGGIORNATO NEI VILLAGGI VALTUR IN SARDEGNA E AL SESTRIERE USUFRUENDO DI SCONTI FINO AL 70 PER CENTO (UN TRATTAMENTO ANCHE SUPERIORE RISPETTO A POLITICI DELLA PRIMA E SECONDA REPUBBLICA)
3. TRA I TANTI SCANDALI DENUNCIATI, IL BLOG DI GRILLO NON HA MAI ACCENNATO AL VALTUR

Paolo Rossi 26.06.13 15:53| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

dopo il voto contro il reddito di cittadinanza!
le larghe intese....


"""Dl carceri, dalla bozza scompare la norma sul domiciliari agli ultrasettantenni
Quel comma, che poteva essere sfavorevole all'ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, si è dileguato. Il passaggio riguardante gli over70 e le pene fino a 4 anni è stato però tolto all'ultimo momento dal testo arrivato in Cdm. Cancellieri: "Non c'è nulla che possa essere letto a favore o contro Berlusconi""""

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/06/26/dl-carceri-dalla-bozza-scompare-norma-sul-carcere-agli-ultrasettantenni/637971/


paolo

paoloest? . Commentatore certificato 26.06.13 15:52| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo la rivoluzione civile in atto non sarà indolore,
la casta mafiosa e farabutta asserragliata al potere messa alle strette, farà azioni intimidatorie e tramite il suo braccio armato, la mafia appunto, farà scorrere sangue di cittadini scomodi e ingombranti.
Scusate la mia plumbea previsione ma, vista l'attuale situazione, non riesco a prevedere altri scenari.

Enzo Spataro, Taranto Commentatore certificato 26.06.13 15:50| 
 |
Rispondi al commento

SOVRANITA'
RICONQUISTARE LA SOVRANITA'
BRAVO SIBILLA
BATTIAMO CONTINUAMENTE QUESTO TASTO

LEGGERE E CAPIRE L'EUROPA BANCOCENTRICA

http://www.riconquistarelasovranita.it/?p=1005

orlando solari, torino Commentatore certificato 26.06.13 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Propongo di recuperare 50K€, per questo giornalista, dal finanziamento ai partiti che vogliamo restituire allo stato. In questo modo siamo sicuri che saranno ben spesi!

sandra t., ivrea Commentatore certificato 26.06.13 15:46| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so´...sono anni che questa crisi affligge il mondo occidentale...Perche´c´e´la crisi?La crisi e´una falsa...Siamo in una guerra che avanza lentamente senza far troppo rumore fino allo scoppio finale...Guarda in Medio Oriente...chi le finanzia quelle finte missioni di pace?Quanti miliardi d´euro vengono spesi in armi laggiu´?A noi ci fanno vedere Berlusporconi che va´a migno**e ci tolgono i viveri dando colpa alla crisi...Ma quale crisi Occidentale?Siamo in guerra...ci sembra tanto lontana ma credetemi e´piu´vicina di quando immagginate...Questa guerra la stiamo finanziando noi con le nostre tasse non perdetevi...Ci tengono in stallo con Governi impossibili senza possibilita´di scelta democratica...I loro problemi sono altri non la crisi svegliatevi...Hanno bisogno di finanziare quanto piu´possibile...Le genti sono pedine che devono pagare per far regnare loro...Ma coraggio non siamo soli...ogni giorno migliaia di persone nel mondo si svegliano e davanti allo specchio si domandano : ""MA CHE CAXXO FACCIO"...Questo male va´combattuto da dentro ed ogni nazione incomincia a farlo quindi quando scocchera´l´ora X ricordatevi che il Mondo puo´essere un Paradiso e che la Liberta´non e´una parola astratta ma e´quello che ogni anima nel mondo cerca...

Re matrix (rematrix), Stuttgart Commentatore certificato 26.06.13 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ne hanno parlato a radio 24...chiaramente facendo passare il sindaco per un eroe...ma di cosa ci meravigliamo? tutti vediamo le trasmissioni (porta a porta amnibus quinta colonna ecc...) e vediamo lo schifo...l'ipocrisia e la falsita' regnano...e' un po' come le ogettine o escort di berlusconi...tutti vediamo che faccia hanno...tutti sappiamo per cosa vengano a casa tua...mio nonno di novant'anni le chiamava puttane o mignotte...eppure qualcuno vuole farcele passare per cose normali...prima o poi l'onesta' e la correttezza vinceranno...bisogna aspettare...

nioo 26.06.13 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo che in caso di condanna del GIORNALISTA Di Girolamo (come del resto ho visto molti amici qui fare) si istituisca sul blog una raccolta fondi per rimborsarlo. Io credo che sarà assolto, ma in caso contrario, io contribuisco con vero piacere!

Gastone Mappini, Firenze Commentatore certificato 26.06.13 15:45| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

ot
Scusate, forse sono fuori tempo ma in questi giorni il lavoro (fortunato me che lavoro) non mi ha dato tregua. Per il Comune di Roma la scelta definitiva è di non dare il profilo di nessuno ?
Che si arrangino, mi pare di capire, noi no ci mischiamo.

giulio v. Commentatore certificato 26.06.13 15:45| 
 |
Rispondi al commento

La "signora" sindaco Adamo si rivela ancora una volta quella che è,come all'epoca in cui era la presidente della provincia di Trapani

Alessandro Ferrara, Palermo Commentatore certificato 26.06.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento

http://www.investireoggi.it/fisco/tassa-sigarette-elettroniche-ecco-finanziato-il-rinvio-dellaumento-iva/


FIGLI DI PUTTANA!

Thorn Re Commentatore certificato 26.06.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'indignazione non basta più!
Tutti i cittadini con un pò di coscienza civica, il giorno della prima udienza, devono andare davanti al tribunale a sostenere questo giornalista, e far capire a questi "amministratori democratici" che sono delle merde!

adriano 26.06.13 15:43| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

o.t.


lo sò , lo sò, non hanno scoperto la pietra filosofale, però qualcosa in più ,di meglio, ci ritroviamo...


""Stop ai guard rail assassini
I Cinque stelle al fianco dei motociclisti
Passa in Commissione Trasporti una risoluzione per modificare le barriere, causa di tanti morti in strada"""

http://motori.corriere.it/dueruote/13_giugno_26/guard-rail-difendi-motocilisti_a91a4c80-de39-11e2-9903-199918134868.shtml

paolo

paoloest? . Commentatore certificato 26.06.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL PREZZO DELLA DIGNITA'. STORIA DI UN GIORNALISTA LIBERO.

Grazie Giacomo,

grazie per la tua testimonianza di "giornalista" .

Grazie perchè con queste tue parole potresti svegliare che s'è assopito.

I Post di questi giorni vengono indirizzati ai giornalisti appunto per questo motivo, il risveglio e il ripetto per la professione.

E' inutile negarlo, la stampa c'ha condizionato tantissimo, ma non a noi "chattaroli der webbe", ma a quei milioni di italiani che attraverso le testate giornalistiche si informano.

Dobbiamo portare le nostre proposte e battaglie "più" fuori del nostro recinto.

Visto che la stampa serva si nutre solo di gossip, facciamogliela andare di traverso questa usanza!

Se Ligabue venisse a vedere i nostri lavori, le nostre proposte di legge le nostre battaglie, non credete che possano arrivare a più gente?

La stampa nazionale non potrebbe nascondere l'entrata in Senato di Vasco Rossi!

Celentano ospite di una seduta alla Camera farebbe o no notizia?

Fiorello potrebbe fare in due minuti quello che noi non riusciamo a fare da mesi.

Potremmo far conoscere le nostre iniziative a moltissima gente, usando questo tipo di gossip.

Dall'altra parte, se i famosi ci scanzano, sapremo come regolarci con chi dice di chiamarsi fuori dallo schifo, ma non fa un caxxo per cambiare le cose, troppo comodo!

E' ORA DI CAPIRE CHE STA CON NOI E CHI NO!!!

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.


#VippeLiMortacciVostri Spargete questo verbo, datece una mano, li mortacci vostri!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.13 15:41| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Blog!!
A stasera, mi raccomando... tosti!!
Vi vedo eh?

Marcello M., roma Commentatore certificato 26.06.13 15:41| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quello che vale caro Di Girolamo, hai tutta la mia stima e considerazione! Inutile dirti che dovrebbero essere tutti come te!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 26.06.13 15:40| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Vorrei che questo blog svolgesse anche una funzione sociale, e cioè chi puo', segnali eventuali truffe autorizzate dallo stato per fregare i cittadini inermi ed indifesi dalle istituzioni.
Ad esempio ci sono un sacco di aziende che rivendono contratti telefonici ed energetici che sembrano farti risparmiare e poi ti trombano.
Se non lo facciamo qui dove altro?

adriano fontanot torino 26.06.13 15:39| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Giacomo Di Girolamo un cittadino Italiano.
Con queste persone e per queste persone il Movimento Cinque Stelle non finirà mai.
Grazie.

dario rulli, aosta Commentatore certificato 26.06.13 15:38| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

veri, autentici, coraggiosi, "rompiscatole", maestri di informazione: in italia di giornalisti come Di Girolamo ce ne sono ben pochi. Tutta la mia solidarietà!!!

Pippi P., Palermo Commentatore certificato 26.06.13 15:35| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Un solo appunto: l'autore si firma

"Giacomo Di Girolamo, giornalista"

Dovrebbe firmarsi invece

"Giacomo Di Girolamo, Giornalista"

In questo caso la maiuscola è d'obbligo!

- Paolo

Paolo 26.06.13 15:34| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

leggo elogi per il caro giornalista degno di esser chiamato tale.
È bello tutto questo.

E noi tutti? Siamo sicuri di esser degni?

Tu avvocato che difendi i delinquenti, non ti senti venduto al ricco di turno?
Tu esercente di bar con le slot machine, non ti senti venduto allo stato?
Tu commercialista che trucchi i bilanci, non ti senti venduto al cliente evasore?
Tu ristoratore che occupi abusivamente oltre misura il suolo pubblico, non ti senti venduto al vigile di turno?
Tu medico che porti il paziente a pagamento in clinica privata invece che in ospedale, non ti senti venduto al dio denaro?
Tu fruttivendolo che spacci per italiane le arance spagnole, non ti senti venduto alla menzogna?
Tu banchiere che persuadi il cliente ad investire i suoi soldi in mps, non ti senti venduto al tuo datore di lavoro?
La lista è infinita

urliamo dignità, ma ciascuno di noi, nel suo piccolo, è meritevole di stima?

nike di samotracia Commentatore certificato 26.06.13 15:32| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo post lo girerei a quella massa ambulante di lardo che è Ferrara.

Lo offendo? E' la verità. Con rossetto anche...

Andrea P., Taranto Commentatore certificato 26.06.13 15:31| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Tutto il M5S da Beppe all'ultimo elettore (che sono io) deve essere solidale con Giacomo e tutelare il suo "coraggio". Almeno nel sostegno morale e che la sua attività giornalistica continui ad essere libera ed indipendente. Sono questi italiani che faranno rinascere la nostra Italia. E il M5S ha è la sintesi di questa speranza. E dico a Giacomo: sicuramente la mia solidarietà e incoraggiamento sono come una goccia in mezzo al mare. Ma è tutto quello che posso darti come aiuto a sostegno al tuo lavoro. E aggiungo anche che come siciliano sono orgoglioso che la mia terra nuovamente dimostra di avere figli "buoni".

GIUSEPPE C., ROMA Commentatore certificato 26.06.13 15:30| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

"Si parla tanto di mancanza di liberta' del giornalismo italiano. Dibattito giustissimo.
Ma sarebbe forse il caso di riflettere sul problema piu' ampio, della non
liberta' in rete e sul web; dalle rivelazioni di Snowden stanno venendo
fuori cose turche. Il controllo cui siamo sottoposti, sembra andare al di
la' anche delle piu' fervide immaginazioni casaleggianti.
Pare che tutti i computer del mondo, funzionanti con sistema WINDOWS e collegati in rete,
fossero controllati dagli Stati Uniti tramite software-spia, sin dal lontano 1995.
Di fronte a queste rivelazioni, che non toccano solo le liberta' personali
ma anche l'indipendenza dei singoli Stati, concentrarsi solo sulla
liberta' di stampa italiana, e' come preoccuparsi della pagliuzza
nell'occhio, non badando alla trave infilata nel sedere.

Piero Vladimirovich Brazov 26.06.13 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL GOVERNO DEL FARE...
Il governo del fare, disse l'Ammiraglio Nelson (enrichetto letta, il minuscolo è voluto),
io aggiungerei ...FIGURE DI MERDA.
Ormai sono diversi mesi che il governo si è insediato, ed hanno rimandato l'IMU, hanno rimandato la RIFORMA ELETTORALE, hanno rimandato l'aumento dell'IVA, hanno rimandato l'acquisto degli F35 ed inoltre hanno bocciato tutte le proposte del M5S, però non hanno rimandato il ritiro del lauto stipendio elargito da noi italiani a questi.....come definirli?......In questo momento mi mancano i vocaboli e scusatemi per il francesismo....PEZZI DI MERDA (è l'unica cosa che mi viene in mente) No quello mica si rimanda, il governo del fare dovrebbe essere quello di dire: BIANCO o NERO. E non GRIGIO come nelle più antiche tradizioni italiane.
Ma come CAZZO avete fatto a votare questi parassiti? E' possibile che non vi rendiate conto che ci tengono in balìa degli interessi personali? E pensate che non si faranno venire qualche idea per riabilitare Il cavaliere errante? (Berlusca).
Vergogna a tutti quelli che non hanno partecipato alla rivoluzione, gli italiani sono famosi per non capire un cazzo, lo sapete come ci considerano all'estero? Io lo immagino, perchè per quante volte sono stato in qualche paese europeo e facevo capire di essere italiano, la gente lasciava sempre trapelare quel sorrisino che a me dà tanto fastidio che sta ad intendere, come per dire: poverino è italiano.
Se arrossite anche voi, vuol dire che forse avete capito.

giovanni r., napoli Commentatore certificato 26.06.13 15:29| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Che dire, che nonostante tutto il "GIORNALISTA" non si è estinto, siccome tale razza è considerata pericolosa la si sopprime anche se fosse l'ultimo. Un po come se si incontrasse l'ultimo topo al mondo e lo si eliminasse per essere sicuri di non essere più infastiditi dalla presenza.
'Movimento' proponiamoci a favore di questa entità RARA, aiutiamolo politicamente, moralmente e giuridicamente con disponibilità legale.

sebastiano b., catania Commentatore certificato 26.06.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Ke skifo!

Massimo Vecchi 26.06.13 15:27| 
 |
Rispondi al commento

SI', PROFESSIONISTI LIBERI ! TUTTI,DOBBIAMO ESSERE LIBERI.

Maria-Rossella maccolini, treviso Commentatore certificato 26.06.13 15:25| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

GRILLO E IL MOVIMENTO CALUNNIATI
SONO FASCISTI !!!!!

VIDEO DA NON PERDERE.

Puntata memorabile di Melog, condotto da Dario Nicoletti, su Radio 24.
Il post odierno viene criticato e psicanalizzato, sempre con la stessa malafede pro governo PD/PD-L.
Il fondo si tocca quando una docente dell'Universita "la sapienza" di Roma (per fare il suo lavoro ci vuole sempre un santo in paradiso....), psicanalizzando il post sopra lo definisce un manifesto che manda messaggi bellici...


Per questo Grillo e il Movimento Cinque Stelle sono FASCISTI !?


In giornata credo che sul sito di Radio 24 mettano la puntata integrale, andate a riascoltarla.

Alla fine molti radioascoltatori scandalizzati hanno telefonato, io li ho mandati affanculo sulla segreteria telefonica.....
(800281111 segreteria telefonica Radio 24)

UN VERO CONCENTRATO DI MALAFEDE.

IL VIDEO DA NON PERDERE !!!


http://www.youtube.com/watch?v=64dAZ6avRsk


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 26.06.13 15:24| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Io mi domando: sulla base di cosa ci si sente di affermare che la maggioranza di quei 9 milioni di italiani si sarebbero scandalizzati per il fatto che Grillo è rimasto uguale a com’era quando hanno votato il suo movimento?

Sulla base di cosa questi cittadini si sarebbero dovuti spendere tempo ed impegno a favore di una che, in una strana intervista, si scandalizzava di un’idea che tutti condividono?

Infatti questa cosa la condivide Grillo (che la scrive) così come la condivide Letta (nepote) che si è già messo a far approvare leggi a colpi di fiducia.

E poi no… cioè… qualcuno crede veramente che il M5S ha preso così pochi voti alle elezioni amministrative perché Grillo è maleducato?

Scusate, ma come ritenevate che fosse prima delle elezioni nazionali?

La verità è che l’unico vero dibattito sul destino della Gambaro è avvenuto tra coloro che amavano il M5S e precisamente tra quei 50.000 definiti talebani da un’amica della senatrice stessa (anche lei, evidentemente, candidatasi a sua insaputa).

Quelli che, invece, si spendono a favore della volontà degli elettori sono quelli che hanno accolto Scillipoti fra le loro fila, oppure quelli che avevano candidato lui ed altri gentiluomini come Bruno Cesario e Massimo Calearo che, eletti nel PD di Veltroni, hanno garantito la sopravvivenza del Governo Berlusconi avendo anche l’arroganza di definirsi “responsabili”.

Non notate anche voi quanto il bi pensiero sia la dottrina dominante di questi signori?

Il bi pensiero unito alla speranza di una nostra perdita della memoria unita alla nostra perdita delle più elementari capacità di leggere la realtà.

La memoria… amici miei.. la memoria…

La memoria assieme ai vostri occhi e le vostre orecchie…

Quello è il loro obiettivo e quella è l’unica arma che abbiamo contro di loro.

Teniamola bella stretta e sottoponiamo ogni affermazione (comprese le mie e quelle di Grillo) a tutti i controlli logici e storici che ci vengono in mente.
http://www.liberi-pensieri.info/2013/06/at

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 26.06.13 15:24| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe dargli un premio, e non chiedergli i danni!

Orazio graziano 26.06.13 15:23| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE a fare contratti telefonici o energie varie con OPTIMA italia e a non fare RID o carte di credito, sarete turlupinati se va bene.

adriano fontanot torino 26.06.13 15:22| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGI A STUDIO APERTO...

servizietto quotidiano al M5S; prendendo spunto dal post di ieri sul blog:"Il Giornalista vi Asolta,Tacete". Oltre a non capire o come al solito fingere di non capire si è arrivati a ribaltare il senso del messaggio, dando cioè del fascista a Beppe Grillo il quale voleva chiaramente dire che giornalisti simili si trovavano solo ai tempi del ventennio ma, il massimo si è raggiunto con la seguente frase: (alla fine della quale devo ahimè ammettere, mi è partita una bestemmia,quando ci vuole ci vuole) "Grillo vorrebbe che i giornalisti da controllori del potere diventassero controllati".
Lascio a voi eventuali commenti e considerazioni, prosit.

Gianni B. 26.06.13 15:22| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

SIGNORI AVETE VISTO il decreto lavoro..E una cosa allucinante una PRESA PER IL CULO PAZZESCA è UN MARCHIO D'infamia PER I NOSTRI GIOVANI under 29 CHE DEVONO ESSERE IGNORANTI E ANALFABETI PER LAVORARE..INFATTI SOLO CHI NON HA UN TITOLO DI STUDIO..PUO LAVORARE.. tutti i nostri giovani che sono diplomati e laureati..e comunque con un titolo professionale. SONO ESLUSI..invece vale per gli extracomunitari che non hanno nessun titolo riconosciuto in italia..vorrei sapere quanti giovani italiani sono interessati, forse 0,003%. Il dl lavoro, secondo la bozza, prevede “ gli sgravi per gli under 29 siano per coloro che privi di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi, siano privi di un diploma di scuola media superiore o professionale, vivano soli con una o più persone a carico"

Pierluigi c., carbonia Commentatore certificato 26.06.13 15:21| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

questo spiega anche perchè non si riesce ad abolire
il finanziamento pubblico all'editoria....sono complici....
P.s. qualcuno mi sa dire dove vanno a finire 130 miliadi di fatturato annuo delle mafie?????

walter marchegiano (donwaltero), napoli Commentatore certificato 26.06.13 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Per il sig.Giacomo Di Girolamo, giornalista,

so come funziona in quei casi.
In bocca al lupo... dal nord.

Ernesto - La Habana 26.06.13 15:19| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Perché non riportare nel blog l'intero articolo di fondo odierno di Travaglio su Il Fatto?
E'un ottimo esempio di bastonatura di certi giornalisti dei "grandi" quotidiani nazionali. Ma una bastonatura non generica e collettiva dell'intera categoria (che è un grave errore), bensì "ad personam", con nome e cognome di ciascun pennivendolo e indicazione testata per cui scrive. E con citazioni letterali delle scempiaggini che scrivono: in pratica un'autobastonatura!

Oreste Martinelli 26.06.13 15:18| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

...non se ne voglia qualcuno ma l'umano è fatto male...ho i miei dubbi che rinsavisca col passare del tempo;penso che manterrà il suo "atteggiamento parassitario"come base per sempre,sicuramente mi sbaglierò ma l'istinto mi dice questo.

franco b. Commentatore certificato 26.06.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Nuovo ordine italiano...Estradiamoli tutti...https://www.youtube.com/watch?v=lmyAnxkknDk

Re matrix (rematrix), Stuttgart Commentatore certificato 26.06.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Giacomo,
hai pensato ad Avaaz?

M.

Marco Orlandelli 26.06.13 15:14| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

REDDITO DI CITTADINANZA - LE ULTIME DAL SENATO

181 NO (PD, PDL E Scelta Civica)

CAPITO ADESSO PERCHE GRILLO NON VUOLE AVERE NIENTE A CHE FARE CON QUESTA GENTE?

AI PARLAMENTARI DEL M5S CHE SONO STATI ESPULSI,AVETE CAPITO IL MOTIVO ORA,O ANCORA NON CI AVETE CAPITO UNA SEGA................
Nulla può il Movimento 5 Stelle contro lo strapotere di una alleanza scellerata tra PDL E PD meno L?????

Il Movimento5 Stelle sarà impotente finche i giornali, tg e trasmissioni politiche non diranno alla gente quello che veramente il M5S fà in parlamento le iniziative per la gente e i loro interventi,quindi finchè non si dirà la verità agli Italiani questo paese non potrà cambiare perche bombardato solo da falsità....

AVANTI A TUTTO GRILLO...Riprendiamoci la nostra ITALIA....

franco p. Commentatore certificato 26.06.13 15:14| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

La situazione del giornalista che racconta la verità scomoda del suo territorio in modo sincero e sicuramente attendibile sintetizza il marciume fino al midollo dell'Italia di oggi. Disfarsi di questo pesantissimo fardello è difficile ma non impossibile. Basta volerlo sia da parte dei cittadini sia dalla parte delle Istituzioni. I proporrei che il M5S si candidasse come parte civile per difendere questo giornalista.
€ 50.000 per dire la verità nel proprio Comune di Marsala e addirittura diventare cittadino scomd mi sembra una vera assurdità. La libertà di comunicazione va difesa e incentivata a tutti i livelli. Renzo Grillo

Renzo Grillo 26.06.13 15:13| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

DOBBIAMO SOSTENERE QUESTI GIORNALISTI CORAGGIOSI CHE CI INFORMANO SULLE MALEFATTE DELLE LOBBY MASSO-MAFIOSE.CREDO CHE IL MOVIMENTO 5STELLE COI SUOI RAPPRESENTANTI DEBBA SENSIBILIZZARE MAGGIORMENTE L'OPINIONE PUBBLICA SULLA FALSITA' DELL'INFORMAZIONE BASATA SUI CONTRIBUTI AI GIORNALI, E DIFENDERE E PROMUOVERE I GIORNALISTI LIBERI.
5STELLE FOR EVERE

maurizio mazzoli 26.06.13 15:13| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

IL 99% DEI GIORNALISTI ITALIANI SONO COLLABORAZIONISTI DI UN REGIME AFFARISTICO MAFIOSO CHE HA DISTRUTTO L'ITALIA E SI E' MACCHIATO DI CRIMINI CONTRO L'UMANITA' A COMINCIARE DALL'ANNIENTAMENTO DELLO STATO SOCIALE, DELLA GIUSTIZIA, E DEI DIRITTI BASILARI DI MILIONI DI CITTADINI...IL GIORNO DELLA GIUSTIZIA POPOLARE E' VICINO...E NOI NON DIMENTICHEREMO CHI SI E' MACCHIATO LE MANI COL SANGUE DI TANTA POVERA GENTE...!!! PAGHERETE CARO PAGHERETE TUTTO...!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato 26.06.13 15:11| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Quando leggo questi argomenti aspetto sempre un attimo prima di dire la mia, per ... sbollire.
Ma a volte è proprio impossibile farsela passare!
E' UNO SCHIFO!
Ce la prendiamo sempre con i giornalisti che non riportano la verità e quando ne troviamo uno non possiamo nemmeno aiutarlo a difendersi dal marciume!
Cosa cacchio possiamo fare perchè tutto questo abbia termine?

Monica R., PR Commentatore certificato 26.06.13 15:10| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 15 OTTOBRE il MeetUp MARSALA organizzerà una manifestazione di solidarietà al giornalista e di denuncia alla STAMPA Italiana, che si fregia del 69° posto al mondo come libertà..... Abbiamo "accuppunato" (coperto) gli obiettivi di LA7 e Mediaset in occasione del "Tutti a Casa TOur" di Beppe a PAceco... PEr Pochi minuti..... come atto dimostrativo e di denuncia alla stampa(di regime) italiana. Mi sa che l'istituto LUCE durante il ventennio fascista era meno schierato... sigh!!! MA l'hanno fatto passare come un gesto di censura e di chiusare all'informazione. VOGLIAMO CHE I CITTADINI siano informati. Anche quano le notizie sono scomode e fanno male al potente di turno. IL 15 Ottobre 2013 TUTTIAMARSALA... per la libertà di informazione. http://www.meetup.com/Movimento-5-Stelle-Marsala/events/126559632/

Giuseppe S., Marsala Commentatore certificato 26.06.13 15:08| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

COSA CAZZO DOBBIAMO ASPETTARE ANCORA PER SCENDERE TUTTI IN PIAZZA???

emiliano u., catania Commentatore certificato 26.06.13 15:04| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E noi abbiamo bisogno di persone come te,
non mollare Giacomo,un abbraccio

giovanni degoni, lodine Commentatore certificato 26.06.13 15:03| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

La mancanza di liberta' di stampa e' un problema drammatico in Italia.
Tuttavia va ricordato che il movimento ha trionfato alle elezioni politiche senza aiuto o benevolenza da parte dei giornali. Per cui non capisco come questa possa essere ora diventata una priorita'.
Abbiamo gia' stravinto nonostante i pennivendoli di regime. Non sono loro a decidere i successi o gli insuccessi di un movimento politico.
E' un problema drammatico, si'.
Ma non e' una priorita' di cui occuparsi ogni santo giorno sul blog.

Giovanni Telegrafista 26.06.13 15:01| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

« Il Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia, tutto il resto è propaganda. La sua funzione è quella di portare alla luce ciò che è occulto, fornire prove e, pertanto, molestare. »

(Horacio Verbitsky - Giornalista e scrittore argentino)

Marco T. Commentatore certificato 26.06.13 15:01| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, proposta:

per liberarci dalla marmaglia di troll del PD PDL che arrossano così per fari girare i coglioni, votiamoci tra di noi così si stancheranno!

A costi di avere tutti verdi, ma almeno, glielo mettiamo in quel posto!

Ciau

Se non lo facciamo, vuol dire che è inutile poi ci lamentiamo dei rossi

Thorn Re Commentatore certificato 26.06.13 15:00| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Gentile Di Girolamo, purtroppo le idee preborboniche che soffocano la meravigliosa Sicilia continuano a camminare con cotanti politici.

Giuseppe P. Commentatore certificato 26.06.13 14:58| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Giacomo Di Girolamo io sono di Catania, non sono giornalista, sono una persona qualunque.

Ti chiedo solo di resistere a tutto questo e di continuare il prezioso lavoro che stai portando avanti, affinché l'ormai agonizzante sistema dell'informazione in Italia possa trovarne beneficio e soprattutto esempio per chi ancora oggi fa finta che tutto va bene.

I due beni più importanti sono IL TEMPO e L'INFORMAZIONE.

l'informazione giusta al tempo giusto fa la differenza in tutto.

Alfredo O., Catania Commentatore certificato 26.06.13 14:58| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

Intanto anche oggi a Messina due esponenti del partito democratico di cui un deputato della Repubblica italiana Francantonio Genovese e il deputato regionale, sempre PD,Franco Rinaldi,risultano indagati con altre nove persone ,per associazione a delinquere finalizzata al peculato e alla truffa per il conseguimento di erogazioni pubbliche in relazione ai corsi 2007-2013 della formazione professionale.

Igor - Commentatore certificato 26.06.13 14:55| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando manca la morale in un Paese,la rovina è garantita.

Giuseppe V. Commentatore certificato 26.06.13 14:54| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

"Beppe Grillo attacca i giornalisti"....
Ora vediamo come attaccano il Beppe che sputtana per l'ennesima volta quelli di regime.

Marcello M., roma Commentatore certificato 26.06.13 14:54| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

SPERO CHE DOPO QUESTO POST GLI ABITANTI DI MARSALA MANDINO A QUEL PAESE QUESTO SINDACO(?)INCOMPETENTE E DITTATORE.....HAI TUTTA LA MIA SOLIDARIETA'....CONTINUA COSI' !!

deu seu (gundar), cagliari Commentatore certificato 26.06.13 14:53| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Il giornalismo libero fa a cazzoti con la volontà di mandare via i giornalisti (anche quando questi sono pennivendoli asserviti) espressa nel post precedente.

Non esiste giustificazione alcuna alle limitazioni poste in essere alla stampa, nemmeno quella per cui la lottizzazione e i gruppi di potere vogliono tutta la stampa indirizzata in una certa direzione.

E' stato uno dei peggiori post, perchè con intento lesivo della libertà di stampa e non serve dar voce a giornalisti liberi, perchè loro stessi dovrebbero provare ribrezzo di fronte a richieste COSI LIMITANTI.


Giuliano Ferrara, per un foglio di carta sporco di merda, prende 13 milioni di euro all'anno! L'Italia affoga nella merda!

luigi vettosi 26.06.13 14:50| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

I giornalisti asseriscono cose che sanno che non sono vere, nella speranza che se le ripetono a lungo diventino vere.
Enoch Arnold Bennett


paolo

paoloest? . Commentatore certificato 26.06.13 14:50| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la denuncia è "Non per una cosa che ho scritto" ovvero manca un fatto specifico dovrebbe essere archiviata all'istante senza alcun dibattimento, quindi vien da supporre che forse la magistratura sia un po' collusa con la politica locale.

Prima o poi il blog dovrà aggiungere una sezione con le notizie più importanti, aumentando e migliorando l'aggregatore tzetze, in modo da fare seria concorrenza ai vari pennivendoli.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 26.06.13 14:50| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

---OT MA NON TROPPO: ORAZI E CURIAZI! GRILLO PENSACI!---


Secondo la versione riportata da Tito Livio (Hist. I, 24-25), durante il regno di Tullo Ostilio (VII secolo a.C.) Roma ed Albalonga entrarono in guerra, affrontandosi con gli eserciti schierati lungo le Fossae Cluiliae (sull'attuale via Appia Antica), al confine fra i loro territori.

Ma Roma ed Albalonga condividevano attraverso il mito di Romolo una sacra discendenza che rendeva empia questa guerra, perciò i rispettivi sovrani decisero di affidare a due gruppi di rappresentanti le sorti del conflitto fra le due città, evitando ulteriori spargimenti di sangue.

Furono scelti per Roma gli Orazi, tre fratelli figli di Publio Orazio, e per Albalonga i tre gemelli Curiazi, che si sarebbero affrontati a duello alla spada. Livio afferma che gli storici non erano concordi nello stabilire quali delle due triadi fosse quella romana e che lui propendeva per gli Orazi perché la maggior parte degli studiosi lo era in tal senso.

Iniziato il combattimento, quasi subito due Orazi furono uccisi, mentre due dei Curiazi riportarono solo lievi ferite; il terzo Orazio, che non avrebbe potuto affrontare da solo tre nemici, vistosi in difficoltà pensò di ricorrere all'astuzia e finse di scappare verso Roma. Come aveva previsto, i tre Curiazi lo inseguirono, ma nel correre si distanziarono fra loro.

Per primo fu raggiunto dal Curiazio che non era stato ferito e, voltandosi a sorpresa, lo trafisse. Ripreso che ebbe a correre, fu inseguito dagli altri due Curiazi, che però, essendo feriti, si stancarono notevolmente e gli fu facile, uno alla volta, ucciderli.

I NEMICI SI ABBATTONO UNO ALLA VOLTA!



Coraggio Giacomo, almeno tu non sarai lasciato solo!

In tempi più bui (quando non c'era neanche internet per denunciarlo)anche a me hanno inflitto una condanna per aver "calunniato" un intoccabile Arcimafioso.

Adesso potremmo farci anche una risata per come finì: l'ufficiale giudiziario venne con i facchini e mi sequestrò l'unico mobile che avevo (una cristalliera ); ma mi sarei lasciato sequestrare anche il materasso pur di non pagare le 80 mila lire, per le spese del processo a cui anche mi avevano condannato!

Rocco Palmr Commentatore certificato 26.06.13 14:48| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Cari cittadini portavoce M5S di camera e senato quando avete finito di dissentire, fatecelo sapere che organizziamo un bel V-day anche per voi.

cecrodi 26.06.13 14:46| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non si tratta di essere 'schierati' o meno, anche Di Girolamo è schierato: è schierato contro la Mafia..quindi viva Di Gerolamo..
Gli altri giornalisti sonos schierati col potere politico italiano, cioè la Mafia..

La dicotomia non è fra schierato e non-schierato, fra potere e non-potere, ma fra Mafia e anti-Mafia.

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 26.06.13 14:46| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

naturalmente dal riCoLetto:)

Cortigiani vil razza dannata!!!


paolo

paoloest? . Commentatore certificato 26.06.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Scelta Civica e Pdl. E' qui che molto probabilmente andranno a confluire le tangenti per l'acquisto degli F35.
Sono infatti queste due forze politiche che maggiormente insistono perchè l'Italia degli esodati spenda 14 miliardi di euro per gli inutili cacciabombardieri, con buona pace di tutti i loro discorsi sulla necessità di tagliare le spese inutili e i tanti bla bla bla sulla crisi fatti nei salottini politici delle tv.
Il Pd per il momento è diviso, ad ogni modo tra non molto sapremo se parte della torta premio è andata a finire anche laggiu'.

Danilo_ R. Commentatore certificato 26.06.13 14:42| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Ecco ! Cosi' si potrebbero usare quei famosi 42 milioni lasciati allo Stato. Per difendere gente che viene attaccata perche' scomoda ! Una tutela legale per chi ha paura di beccarsi denunce esponendosi. Chissa' quanti uscirebbero finalmente allo scoperto sentendosi appoggiati !

Bruno da Roma 26.06.13 14:42| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Perepé perepé Annunciaziò Annunciaziò Perepé

Cari miei, vi anuuncio una cosa che ormai tutta l'italia conosce; anche altri frequentatori del sito ne hanno parlato nei commenti; persino le notizie aggregate qui accanto ne fanno menzione.

Ahò lo avete saputo che Nanni Moretti ci ha preso ancora una volta? 7 anni e interdizione perpetua dai pubblici uffici in primo grado per il Caimano?

Curioso che non ne abbiate scritto nulla; e neppure dello scandaloso incontro di ieri sera dopo cena dove l'interdetto avrà sicuramente dettato delle condizioni al governo di inciucio.

Tutto questo qui non esiste, e non capisco perché :-P Quasi foste una lista civetta del Caimano's Party (uno dei suoi tanti parties, in fondo). O forse è che siete troppo presi a spiegare altri cosa vuol dire informazione libera... Ha ha ha!

http://tinyurl.com/d5vclu7

---
AdBlock+
Ghostery
http://tinyurl.com/oo2l29e


Mario, dovunque ci siano tubi da riparare 26.06.13 14:40| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro sig. Floris perchè non rinunci ad un mese di stipendio per aiutare il tuo collega Giacomo?
Con questo gesto potrai riacquistare la fiducia e la stima di milioni di cittadini.
Grazie

Massimo C., VERONA Commentatore certificato 26.06.13 14:40| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un'altro pennivendolo da tenere d'occhio e' il conduttore di Zapping 2 .0 certo. Loquenzi. Ex radio radicale .
Ieri sera ha ospitato la Gambaro la quale melliflua come non mai ha risposto alla domanda " ci spighi come mai è stata espulsa dal m5 stelle perché io non ho capito" lei ha risposto " per la verità nemmeno io " .
Molta più selezione alle prossime elezioni.

Loris Penazzi Commentatore certificato 26.06.13 14:39| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

facciamo una colletta e apriamo una sottoscrizione subito, paghiamoli tutti insieme questi schifosi 50000 e se li spendano in digestivi

Gio P Commentatore certificato 26.06.13 14:39| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

...non ho informazioni dirette, per cui non do giudizi... mi limito a ricordare che il mondo dello spettacolo è affollatissimo di attrici che non hanno fatto carriera perché, dicono, "non l'hanno data"...
...è ovvio che per qualcuna è vero come anche per qualche giornalista che non l'ha dato...

Puccio Borbonico 26.06.13 14:38| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Hugo Stiglitz, TE LO DICO CON AFFETTO: N'TU CULU A TE, AL PD E A TUTTI I GIORNALISTI SCHIAVI DEL REGIME.

Marco T. Commentatore certificato 26.06.13 14:38| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Avete sentito del decreto Governativo sul lavoro per i giovani?
Ma è inaccettabile la DISCRIMINAZIONE sui giovani DIPLOMATI!ma siamo un paese civile o una colonia ?
NON SONO RAZZISTA , non voglio dire che al Nord l'80% dei giovani disoccupati SONO DIPLOMATI !mentre il governo vuole incentivare solo i NON DIPLOMATI!
MA SONO VERAMENTE RIDICOLI QUESTI PDL+PD-L.
CITTADINI RAPPRESENTANTI M5s a Roma INTERVENITE!

roberto b., rho Commentatore certificato 26.06.13 14:37| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Mi sento in dovere di dare tutta la mia solidarietà a Di Giloramo, ce ne fossero di questi giornalisti.
Io sono convinto, che se oggi gli è successo questo e se il comune di Marsala ha mostrato i muscoli nei suoi confronti è per la vigliaccheria di tanti altri giornalisti che non fanno il loro dovere onestamente e di fatto lo hanno isolato. Se fossero in tanti ha denunciare e a ribellarsi ai sopprusi, questi signori ci penserebbero due volte prima di querelare chi fa il proprio dovere. La responsabilità di quello che succede è anche dell'associazione dei giornalisti che non sa difendere la libertà di stampa. Io sono convinto che ogni giorno ci sono giornalisti che ingoiano "rospi amari" per non poter fare liberamente il proprio lavoro, per questo credo sia giunto il momento di riacquistare la loro libertà di pensiero, ma soprattutto la loro dignità per dare una mano a salvare questo paese, altrimenti non c'è speranza.

Antonio ., Roma Commentatore certificato 26.06.13 14:33| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'eventuale risarcimento deve deciderlo comunque un tibunale e se esso verrà riconosciuto sarà una condanna anche se solo(!) civile.
La magistratura in tal caso sarebbe mafistratura.
A essa l'ardua sentenza.
A risentirci, Di Girolamo.

Alberto Gramaccini 26.06.13 14:32| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

io sono un POETA FALLITO...disoccupato...
BEPPE GRILLO in caso che fai una colletta per DI girolamo,,,
i primi 10 euro li metto io a costo di non mangiare per DUE GIORNI...

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 26.06.13 14:32| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Regola numero uno del perfetto meridionale:
MAI, e sottolineo MAI, ammettere, o solo ipotizzare, l'esistenza della mafia.
Il sindaco evidentemente rispetta le regole. Ti pare poco? Per una realta' come Marsala e' proprio quello che ci voleva!
Leggo molta solitudine fra le righe. Questo mi fa supporre
che i tuoi concittadini si siano schierati ufficialmente dalla parte dei prepotenti avvezzi al "nascondismo".
Vista la richiesta di pagamento dei danni non posso nemmeno consigliarti di fregartene. Vogliono metterti a zero.
Trovo molto complicato spiegare agli italiani la cultura del Sud. Prima di raccontare la mafia forse dovresti soffermarti su questo punto.
Perche' non lo fai?
L'unico aiuto che posso darti e' quello di gridare insieme a te che la mafia esiste e che e' alimentata dai politici, dai massoni, dai burocrati e da un popolo senza coscienza, un esercito di ignavi che si schiera dalla parte del carnefice per non avere rogne o per guadagnare vantaggi miseri e meschini.
E' paradossale, ma mi capirai se ti dico che a mio avviso Messina Denaro sara' l'unico ad aver veramente compreso che hai le palle.
Sai come se la ride in barba a questi servi vigliacchi?
Ciao
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 26.06.13 14:30| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA FEDE NEI SOLDI ETERNI

Pare che B stia spostando, estero su estero, somme cospicue verso la sua nuova arcore fuori dal Belpaese.

Si spiega così l'idea di mettere la reggente.

Naturalmente, B è eterno.

Le catacombe nei sotterranei della sua magione, indicano la sua fede nella materia e nella solidità del corpo, rispetto agli effetti deleteri del tempo.

Si potrà mettere in una tomba egizia e massonica, nel sottosuolo dichiarato protetto dal segreto di stato. E sarà eterno.

Un corpo? Solo un misero corpo, per quanto in vita fosse stato quello di un miliardario che aveva coglionato quasi al 100% il suo popolo. Che il denaro rende eterno.

Ora scappa, ma tornerà, e col segreto di stato, otterrà la sepoltura nella tomba dei suoi sogni, in cui la vita continua, esattamente come nelle piramidi egizie, con la materia sottratta alle ingiurie del tempo, inconsunta.

Celebriamo tutti l'immortalità del dio denaro, nel nome della BCE e dei suoi officianti, gli economisti, che giustificano lo status quo.

L'economia non è una scienza ma una religione.

La parte contabile è l'applicazione di strumenti della matematica.

La sovrastruttura ideologica fatta passare per dottrina, invece è a beneficio delle banche, della finanza, del Potere.

Avete mai sentito un prete parlar male della chiesa? E vi aspettate che un economista lo faccia dell'economia?

Occorrerà abolire le banche e rimettere il potere di battere moneta allo stato, nel nome del popolo italiano.

Ne dovrà essere in circolazione quanto serve per tenere in vita l'economia reale ed impedire il depauperamento sociale, l'inaridimento delle attività industriali, mirate al benessere sociale sottratto all'inumano calcolo del PIL.

Fratelli, oggi siamo qui, in vita per star bene, non per essere azzannati alla gola da equitalia, nel nome del debito pubblico, che sposta lo sfruttamento dal lavoratore in fabbrica, ai contribuenti, cioè inclusi gli artigiani e i liberi professionisti.

Facciamoci sentire, siamo uomini!

gennaro esposito 26.06.13 14:28| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento

GIACOMO Di Girolamo. Ricordate questo nome, e' il nome di un uomo ONESTO, con le palle. Un uomo di coscienza, sensibilita', professionalita'. Questo e' un uomo che ama la sua terra. E' un Esempio per gli Italiani, e sopratutto per i giornalisti. BEPPE, dobbiamo aiutarlo, dobbiamo fare qualcosa, non si puo' lasciarlo solo. M5S aiutiamolo in tutti i modi. Forse c'e' speranza!!! Bravo Giacomo sei un Uomo. Resisti!!!Siamo con TE

Raffaele Testa, LONDON Commentatore certificato 26.06.13 14:27| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Ho combattuto con le mani nude,
contro armi pesanti
in questa oscura palude,
senza destino, senza santi.

Ho strappato il mio cuore,
l’ho gettato oltre cielo,
mi son nutrito del mio dolore,
ho lacerato il velo.

Ho bevuto le mie lacrime:
la mia anima inebriata
innalzando il calice,
ma una folla sbiadita.

Ho lanciato il mio grido
contro il nulla eterno,
solo uno strido
nel gelido inverno.

Incontro voi,
lungo questa strada
di nodi scorsoi:
nulla che ci dissuada.

Non vi chiedo un aiuto,
più di quanto mai avuto,
nel fango il vostro seme:
germoglieremo insieme.

Marcello M., roma Commentatore certificato 26.06.13 14:27| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggere queste cose è davvero come se ci crollasse il mondo addosso, perché ci si rende conto a quale grado di immoralità, è stato portato il nostro paese. Mi dispiace ma io continuo a dire che sarebbe necessaria una rivoluzione e buttare in galera dal più piccolo al più grosso dirigente dell’amministrazione pubblica. Non basta cacciare i politi perché ormai i loro tentacoli sono dappertutto, L’alternativa alla rivolta è quella di adeguarci e diventare tutti delinquenti. Ma è possibile trasformare l’Italia in un Far West? Girare armati e si salvi chi può? No! non è possibile perché l’onestà non è in vendita! E dunque la sola cosa da fare è ribellarci! UN POPOLO OPPRESSO HA IL DIRITTO DI RIBELLARSI in quanto la legittima difesa è prevista dalla legge. Se si continua a sfogarci fra noi senza trovare un rimedio, tra qualche tempo saremmo costretti al “si salvi chi può”.


Il primo commento di questo tema è forse il più indicativo.
"1 ?"
l'unico!!!!!!! Infatti gli altri (inteso per la stragrande maggioranza) si vede benissimo da che parte stanno.

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 26.06.13 14:23| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

INDAGATA GIULIA ADAMO.
C’è anche il nome di Giulia Adamo, attuale sindaco di Marsala, tra quelli dei deputati regionali finiti sotto la lente di ingrandimento della Guardia di Finanza per l’indagine sui soldi ai partiti politici della Regione Sicilia.....Secondo la Guardia di Finanza Giulia Adamo avrebbe speso 1.690 euro in una gioielleria

http://www.trapanioggi.it/indagata-giulia-adamo/

http://www.marsalaviva.it/cronaca/cronaca-regionale/item/8484-giulia-adamo-nella-inchiesta-dei-gruppi-parlamentari-indagata-per-peculato

--------------------

Giulia Adamo e l'abuso d'ufficio
La Cassazione: processo da rifare
Giovedì 26 Gennaio 2012 di GIACOMO DI GIROLAMO

Giulia Adamo è accusata di aver chiesto la sostituzione del rettore del Convitto per Audiofonolesi di Marsala, Anna Maria Adamo, con una persona di sua fiducia, minacciando in caso contrario l’interruzione dell’erogazione dei finanziamenti all’ente da parte della Provincia. II rettore in questione non fu sostituito ed effettivamente il Convitto non ricevette il finanziamento per l’anno 2004, pari a circa 140.000 euro. Secondo gli inquirenti, la dirigente "era un soggetto a lei inviso, politicamente non vicino, non permeabile e non disponibile a tollerare intromissioni nella direzione dell'istituto.
La dottoressa Anna Maria Adamo sarebbe stata costretta a chiedere, a causa del blocco dei fondi, di essere sollevata dall'incarico. Pochi giorni dopo le dimissioni, l’ incarico andò alla professoressa Milena Vinci, da sempre vicina - politicamente - a Giulia Adamo. ".

http://livesicilia.it/2012/01/26/giulia-adamo-e-lassoluzione-per-abuso-di-ufficio-la-cassazione-annulla-processo-da-rifare_122905/

Andrea da Trapani 26.06.13 14:23| 
 
  • Currently 2.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Vorrei raccontare un piccolo episodio cui ho assistito oltre 10 anni fa... Sono volutamente generico, ma assicuro sulla veridicità dell’episodio...

Si trattava di una esposizione, dove in uno stand si mettevano in mostro ceramiche di produzione regionale, locale...

La pubblicità è l’anima del commercio, si dice.

Poiché le ceramiche in questione avevano un valore artistico, mi sarei aspettato che spontaneamente un giornalista specializzato, conoscitore del settore, potesse più che fondatamente non già scrivere un articolo, ma fare una “recensione” del valore artistico degli oggetti esposti...

Ebbene, in mia presenza il «giornalista» chiese un pezzo di quelli esposti e pregiati in cambio di un articolo che avrebbe scritto non so su quale giornale e non se neppure se poi l’articolo è stato scritto e non conosco neppure il nome di quel presunto “giornalista”... L’artigiano non rifiutò e non so quali siano stati gli sviluppi, ma il piccolo episodio è rimasto impresso nella mia memoria...

Se questo è il "giornalismo", quanto sarebbe bello poterne fare a meno...

Mi rendo anche conto che si possono passare dei guai, come quello narrato nel post, quando si vuol fare il mestiere in modo controcorrente...

E dunque vale in linea di massima il principio che ho sentito enunciare ad un noto giornalista, John Pilger, in un seminario londinese: L’informazione è pur sempre una emanazione del potere...

E dunque il solo rimedio io lo vedo in una informazione davvero plurale dove ognuno di noi, se sa le cose ed è testimone di ciò che vive e di cui è protagonista, può essere per l’altro fonte di informazione e conoscenza.

Per questo però bisogna distinguere nettamente la "libertà di stampa” che è una attività economica dalla "libertà di pensiero” e di espressione che è un diritto umano e fondamentale di ogni cittadino, soprattutto quando vuole intervenire in ambito politico.

Vedo che spesso si confonde la "libertà di stampa” con la “libertà di espressione del pensiero”...


Siccome le tv. (tutti i giorni) fanno un resoconto minimo dei post di grillo...voglio vedere se lo fanno anche su questo.
"giornalista libero citato per 50.000 euro dal comune di marsala!" VEDREMO ! Credo di no!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 26.06.13 14:18| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi, proposta:

per liberarci dalla marmaglia di troll del PD PDL che arrossano così per fari girare i coglioni, votiamoci tra di noi così si stancheranno!

A costi di avere tutti verdi, ma almeno, glielo mettiamo in quel posto!

Ciau

Thorn Re Commentatore certificato 26.06.13 14:17| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piena solidarietà a Giacomo, mi chiedo se tutti insieme possiamo fare qualcosa per lui e per tutti coloro che vogliono fare i giornalisti in modo libero!

Antonella Antonello, Santa Lucia di Piave Commentatore certificato 26.06.13 14:14| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente solidale con Giacomo Di Girolamo, spero lo siano altrettanto i suoi concittadini seri. Se dovesse esserci il processo - magari il sindaco si accorgerà di avere fatto un enorme e controproducente sbaglio- spero che vengano processati i reali danneggianti dell'immagine di Marsala e i loro conniventi

rosanna pastore 26.06.13 14:14| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Beppe, proponi su questo Blog un finanziamento per pagare le spese di buoni Avvocati a difesa della voce libera che vorrebbero sopprimere. Verificando prima la sua storia. Grazie

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 26.06.13 14:12| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Spero tanto che il Movimento Cinque Stelle e la rete possano aiutare questo giornalista libero. Bravo!! Continua così.

Morena S. 26.06.13 14:12| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento

Sono urla di dolore che arrivano da chi ha ancora la coscienza pulita e lavora nel rispetto della propria dignità.
Questo blog è il luogo dove si possono raccogliere
tutte queste urla e trasformarle in pensieri di rinnovamento.
Continuate ad urlare:
si innesca così il cambiamento!!

nerella sala, modena Commentatore certificato 26.06.13 14:08| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

Per cambiare la situazione in questo paese, non vedo altra soluzione che la estirpazione delle numerose caste che fanno ovviamente quadrato contro la maggioranza della gente.

Come si estirpano? Credo ci sia solo una soluzione. La fantasia di ognuno può trovarla. Servirà che la maggioranza sia in default.

Ma non lo permetteranno: faranno in modo di tenere la maggioranza con l'acqua che non superi mai il naso.

Loro così potranno continuare la loro ignobile vita di privilegi conquistati con tutti i mezzi, meno che con le proprie capacità.

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 26.06.13 14:06| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

e, rai3 cancella Blu Notte di Lucarelli


http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/06/25/rai-cancella-blunotte-di-lucarelli-per-poche-decine-di-migliaia-di-euro/637195/

L’offesa alla verità sta all’origine della catastrofe.
(Tiresia)

anib roma Commentatore certificato 26.06.13 14:06| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

o.t.???

Finché il re è sano e salvo, tutti la pensano in egual maniera, ma, perduto il re, il patto è infranto.
Virgilio

succederà fra un pò....

paolo

paoloest? . Commentatore certificato 26.06.13 14:03| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

Qualche buon giornalista c'è, come questo che ha pubblicato qualcosa contro le banche

http://www.umarcocali.com/2013/06/io-truffato-ecco-come-ho-riavuto-i-miei.html

Leopoldo Leopo Commentatore certificato 26.06.13 14:03| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

O.T.
per Luca, Rho
Scanzi, critico/adulatore
Travaglio, critico/coerente
A volte le critiche servono a far riflettere e, pur rimanendo sull'allineamento iniziale, a creare correttivi per meglio raggiungere gli obiettivi.
Certo le critiche fanno male, ma aiutano.

Ben Monaco 26.06.13 14:03| 
 
  • Currently 1.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono tornati i coglioni di PD e PDL per arrossare un pò!!!!!

Tra un pò di rosso ci sarà altro, a buon intenditore poche parole!
COGLIONI!

Thorn Re Commentatore certificato 26.06.13 14:03| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

La verità fa male.
stanno spandendo rossore a profusione deve bruciarvi assai il culetto pennivendoli eh???!!!!!

anib roma Commentatore certificato 26.06.13 14:00| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Resisti, resisti, resisti.
E pensa a Venturino, che si è fregato i nostri soldi, gabbandoci come uno Scilipoti qualunque.
Il denaro non puzza per queste canaglie.
Ti auguro tutto il bene possibile perchè dimostri di essere un uomo vero, un Italiano, uno dei pochi che ancora esistono, in quanto specie in via di estinzione, purtroppo.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.13 13:56| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

Non trovan nulla di meglio da fare che mollare i carcerati.

QUANTO MANCA ALLA RIVOLUZIONE?????????

Io non ce la faccio più!

Thorn Re Commentatore certificato 26.06.13 13:55| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=ITU8QzfDweY

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato 26.06.13 13:54| 
 
  • Currently 1.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

la morte nel cuore e nella mente ogni giorno di piu' ogni momento di piu' ...
non possiamo combattere questi mostri ..loro sono i padroni di tutto e di tutti..
mettere insieme dei soldi per aiutare questo giornalista..questo eroe cosi' solo in un paese senza coraggio, puo' bastare?
e se invece in ogni situazione del genere tanti di noi si buttassero nella mischia con uno cosi'?
del tipo:dai forza arrestate pure noi!!!!
lo troviamo sto coraggio?
il coraggio di ritrovarsi da soli,licenziati e isolati da tutti gli altri persino da amici e famiglia?
come si fa?

alessandra p., bologna Commentatore certificato 26.06.13 13:53| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Probabilmente il comune di marsala ha un sacco di soldi da buttare.

claudio 26.06.13 13:53| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Caro Signor Giacomo,
La ringrazio per le sue testimonianze, i suoi racconti ma sopratutto per il Suo coraggio nel portare avanti la sua professione con tanto onore e dignità nonostante le minacce e le accuse che riceve.
Chiedo a tutto il M5S di sostenerla in questa battaglia assurda e grave, magari anche con una manifestazione in piazza contro questa evidente ingiustizia da parte del Comune di Marsala.

vanda cristelli 26.06.13 13:52| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

credo che se questo giornalista dice la verità e non può permettersi un avvocato per il processo, sarebbe una bella cosa fare una raccolta fondi per pagarglielo, in modo da dimostrare ulteriormente con i fatti che il m5s non è contro i giornalisti, ma contro i pennivendoli!

antonio cannavacciuolo 26.06.13 13:51| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

saluto con onore il grande GIACOMO...
sono fiero di aver letto la VERITA...
io ci credo nelle persone oneste...
non sei solo...siamo in tanti come te...
purtroppo il DIO danaro compra il comprabile...
tanti si vendono per quattro soldi...
prima ci hanno portato alla fame e poi...
ci comprano per fame...
fancul...

alberto orru, cagliari Commentatore certificato 26.06.13 13:50| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento

ahahah è l'ora dei conigli che arrossano i commenti!!!questi non son pagati.son solo caproni!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 26.06.13 13:49| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 21)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"CHI DICE LA VERITA' PRIMA O POI VIENE SCOPERTO".

(Oscar Wilde)

Stefano B. Commentatore certificato 26.06.13 13:49| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

Saremo tutti con te! Propongo Giacomo Di Girolamo ICONA del giornalismo. Che ne dite? Lunga vita al M5S

Florideo P., Penne Commentatore certificato 26.06.13 13:46| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 29)
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE
E' MOLTO DIFFICILE,CON TUTTI I GIORNALISTI "PENNAIOLI"-"VENDUTI",ESSERE GIORNALISTI LIBERI
ALVISE

alvise fossa 26.06.13 13:45| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

ha un sito chi può si faccia vendere degli spazi pubblicitari....meglio di così!
Vai avanti che abbiamo bisogno di gente come te!

Simone C., Liguria Commentatore certificato 26.06.13 13:44| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento

se ti condannano non ti preoccupare... con i miliardi di risarcimento che chiederemo ai mezzibusti prostituti della RAI, corriere Repubblica etc. ti risarciamo noi. Pensate solo a Floris quanti bei soldini dovrà restituire ...
Lui dice che li fà guadagnare con la pubblicità ma omette di dire le spese che la Rai deve sostenere per la sua trasmissione: il Cachet di Crozza che sta lì tutta la trasmissione per evitare che i telespettatori comincino a vomitare ad es quanto ci costa?
Facciamo così affidiamo Ballarò ( cambiando il nome per favore) per un anno ai 5 stelle se l'audience aumenta Floris restituisce la differenza... troppo bello parlare di pubblicità delle COOP, Eni, Enel, quella è un altra tassa che paghiamo noi.
p.s. la pubblicità pagata da noi ovviamente non co

Luigi Bianca, Terni Commentatore certificato 26.06.13 13:42| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Giacomo,
il giorno della tua udienza al Tribunale di Marsala, il 15 Ottobre 2013, potresti dire che hai l'UVEITE così non ci vai...

Comunque diamo visibilità a questo bravo ragazzo, Giacomo, che magari sarà il primo di molti giornalisti ad andare contro il sistema!

Forza M5S.

Alessio Spinosi 26.06.13 13:41| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 30)
 |
Rispondi al commento

o.t.
per il pd,

ma come caxxo si fà,voti a favore degli f35 et contro il reddito di cittadinanza???


e quelli di sinistra ti dovrebbero dare il voto???

ma per favore, vergognatevi!!!


paolo

paoloest? . Commentatore certificato 26.06.13 13:40| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento
Discussione

non siamo al 67 posto nella liberta' d'informazione senza ub grande impegno delle istituzioni locali regionali e statali

marco figini 26.06.13 13:40| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

L'Italia è marcia dalla testa ai piedi! Di Girolamo è un giornalista non schierato che vuole far sapere la notizia vera... chiaro che è fuori dalla logica del marciume che avvolge l'Italia e gli italiani! Non sono solo le istituzioni marce, ma gli italiani stessi in gran parte! Chi non è marcio è in minoranza ed è un problema per gli altri... ecco spiegata la persecuzione a DiGirolamo!

Mauro 26.06.13 13:40| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

La dittatura del Benito si poteva combattere, questa NO !
C'è solo la speranza del M5S, e finchè ci sarà avrà il mio appoggio, per far sparire articoli come questo del Sig. Giacomo Di Girolamo.
Che, più di una colletta avrebbe bisogno d'un buon appoggio (di Popolo), all'udienza il 15 ottobre.
Auguri.

Wlad/ Dò () Commentatore certificato 26.06.13 13:38| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 25)
 |
Rispondi al commento

Siamo il popolo del "come", non quello del "perchè". Non ci interessa darci risposte, a noi interessa solo come vengono poste le domande.
Tanto lo sanno ormai tutti: nessuno sa chi debba fare cosa.
La realtà è che si considerano i giornalisti più importanti dei fatti che dovrebbero descrivere.
E loro lo sanno, tanto che la maggior parte i fatti manco li caca.
Il giornalista ha un solo motto:
L'importante è essere credibili, se ci riesci puoi cominciare a sparare minchiate.

fabio martello Commentatore certificato 26.06.13 13:37| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento


Fogna italia .....

intasata di cadaveri e ladroni.....

uccide il giornalismo libero nascosto dai grandi giornalai a libro paga.

Tinazzi

tinazzi ., Albano Laziale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.13 13:37| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

Voglio dirti una sola parola, GRAZIE di cuore.

Francesco Vendetta 26.06.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna incentivare in qualche modo i giornalisti degni di tale professione
istiruire un premio: un Biagi o un Montanelli dell'anno.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato 26.06.13 13:34| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 22)
 |
Rispondi al commento

a richiesta ,dal mare,caffè a 5 stelle qui!!!!!
:)))))))))))))

Luca M., Rho Commentatore certificato 26.06.13 13:34| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

bellissimo articolo purtroppo molto triste anche.
Ma, curiosita', abbiamo una categoria che si salva o sono tutti cosi?

ema dell Commentatore certificato 26.06.13 13:32| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 19)
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo scudo della rete dovrebbe difendere questo VERO giornalista! ......e' finito il "tengofamiglismo" dietro cui si mascherano i finti giornalisti di oggi !!

INFORMAZIONE LIBERA SUBITO !!!!!

INFORMAZIONE LIBERA SUBITO !!!!!

INFORMAZIONE LIBERA SUBITO !!!!!

fabio v., torino Commentatore certificato 26.06.13 13:31| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 23)
 |
Rispondi al commento

Giacomo continua a batterti per quello in cui credi. L'Italia ha bisogno di uomini e donne che sappiano lottare come te e il 15 di ottobre sii fiero di te e del tuo lavoro, della passione che dimostri, dell'amore per la tua terra! Se poi, dovessi perdere la causa, vorrà dire che ci tasseremo tutti di 1 euro e ti aiuteremo ad andare avanti!
Grazie

Eleonora Pilotto 26.06.13 13:30| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

Perché non facciamo una colletta e aiutiamo questo giornalista a pagare il "danno" e continuare la sua opera LIBERA?
Il film Matrix non è poi tanto distante dalla realtà.... SVEGLIAMOCI!!!

Maurizio Romeo 26.06.13 13:28| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 15)
 |
Rispondi al commento

andate a leggere sul minipost a lato,l'aggiornamento sul reddito di cittadinanza....ecco.ora chi solo lontanamente propone ancora una alleanza di qualsiasi tipo con i partiti lo mando affanculo!!!bastardi!!!
M5S senza se e senza ma!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 26.06.13 13:28| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dobbiamo fare una raccolta fondi per questo Giornalista, dobbiamo difendere queste persone , non quelli che leggiamo o vediamo in certi giornali o trasmissioni di merda .

aprite un conto e io eseguo un pagamento subito .

Angela P., modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.06.13 13:26| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 24)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Corriere, Repubblica e company...

Il pezzo è qui a disposizione per il consueto copia-incolla.

Fate pure.

francesco c. 26.06.13 13:24| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 16)
 |
Rispondi al commento

Ho sentito che il decreto sul lavoro del governo è solo per le persone sotto i 30 anni, o per quelli che hanno perso il lavoro e per giunta non in possesso di titolo di studio superiore! Invito i parlamentari del M5* a votare contro questo infame provvedimento. I problemi maggiori sono invece quelli degli over 30 che pesano da molto più tempo sulle famiglie, persone che nonostante le loro qualifiche e persino lauree non sono riusciti mai a trovare uno straccio di lavoro. Perciò la precedenza spetta agli over 30, a quelli più anziani e che non hanno mai avuto la possibilità di lavorare. Voglio chiarezza da parte del M5* su questo problema.


Il giornalismo, con il meretricio, è il mestiere più vecchio del mondo, ma anche il più indefinibile. Ma cosa deve essere? Solo cronaca, opinione, gossip...
Ho 65 anni, oggi dirigo la "Gazzetta dei Cittadini", un mensile in stile Web (free press) nato tre anni fa per la buona volontà di alcuni che non volevano rinunciare a pensare e per editore una onlus. Sotto la testata c'è un icipit che dice: Giornalismo è diffondere quello che qualcuno non vuole che si sappia, il resto è propaganda (H.V.)... fate voi

elio vivalda Commentatore certificato 26.06.13 13:23| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 27)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO DI GIROLAMO.. SONO SOLIDALE CON TE.. A ME è CAPITATO DI PEGGIO ..LA RICHIESTA DI RISARCIMENTO è STATA DI UN MILIARDO DI VECCHIE LIRE..PER UN MIO ARTICOLO SULLA PRIVATIZZAZIONE DELL'ENEL.. ALLORA IL GOVERNO ERA PRESIEDUTO DA PRODI ,MINISTRO DELLE INSTRASTUTTURE NERO NESI RIFONDAZIONE PRESIDENTE ENEL CHICCO TESTA.. IL DANNO SAREBBE STATO FATTO ALL'IMMAGINE DELL'ENEL CHE DOVEVA TAGLIARE 30MILA DIPENDENTI..TUTTI ESODATI A CARICO DEL TESORO..LA NOTIZIA "NON DOVEVA USCIRE" PERCHE TUTTO ERA A CARICO DEI CONTRIBUENTI.. GLI ESODATI ANDAVANO IN PENSIONE CON CINQUE ANNI IN ANTICIPO.. LA MIA CARRIERA GIORNALISTICA E FINITA E L'ENEL HA CHIUSO IL CASO

Pierluigi c., carbonia Commentatore certificato 26.06.13 13:23| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 26)
 |
Rispondi al commento

"Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole che si sappia. Il resto è propaganda" Così Horacio Verbitsky scrittore e giornalista argentino, collaboratore del quotidiano "Pagina 12" di Buenos Ayres, in questa provocatoria sintesi manifesta quello che secondo lui dovrebbere essere il mestiere del vero giornalista, non solo in Argentina.
I pennivendoli nostrani riescono benissimo a fare l'esatto contrario.
Un esempio del come non diffondere l'informazione: A proposito del lavoro svolto dal Movimento in Parlamento in riferimento per esempio ad una delle tante prese di posizione politica, quella sugli F35, il TG1 Rai alle 20:00 di ieri (orario di massimo ascolto) ha dedicato tutto lo spazio possibile a quell'opposizione dello zero virgola per cento rappresentato da Lista Civica e Sel e praticamente nulla al M5S, l'unica vera opposizione rappresentata dal primo partito italiano col 25% . Alla faccia della cosiddetta "par condicio" sono stati dedicati poi solo pochi secondi al Gossip sul Blog di Grillo : la sua ennesima critica ai giornalisti di regime. Facendolo passare oltre tutto per il solito esaltato.
A questo punto mi sento in dovere di fare notare al M5S che continua a prestare ingenuamente il fianco ai soliti detrattori, dando loro continue occasioni per soffermarsi sui gossip di turno (il piagnisteo contro i giornalisti di palazzo o la depurazione del Giuda di turno), silenziando così di fatto nei media la sua vera battaglia politica. Mi sembra che ora si sia raggiunto il colmo: si lasciano passare indisturbati questi abili distrattori, disinformatori ben addestrati, senza proporre delle concrete iniziative mediatiche di contro denuncia. Un continuo autogoal che alla fine diventa soprattutto politico.
Che ci sta a fare un Fico alla presidenza della vigilanza Rai se non fa rispettare neppure la par condicio dell'informazione politica?

rino lagomarino Commentatore certificato 26.06.13 13:22| 
 
  • Currently 2.8/5