Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

In ricordo di Franca Rame

  • 223


Discorso di Franca Rame al Senato
(3:44)
franca-rame.jpg

Da THE GUARDIAN, traduzione a cura di Chiara Porro

Una delle più importanti attrici italiane, scrittrice e politica militante di sinistra, era la moglie e la partner professionale di Dario Fo.

Franca Rame è morta all’età di 84 anni, era una delle più ammirate attrici e sceneggiatrici di teatro italiano. Militante di sinistra, venne eletta al Senato italiano ma si dimise entro due anni, dicendo che quel luogo era “un frigorifero dei sentimenti”. Ma Rame era conosciuta soprattutto come moglie e partner professionale dell’attore e autore di testi teatrali Dario Fo.
Al di là degli loro alti e bassi del loro ménage, che loro stessi hanno messo alla berlina in un atto unico dal titolo Coppia Aperta, Quasi Spalancata (1982), Franca è sempre rimasta al fianco del marito, su e giù dal palco. Quando Fo ricevette il premio Nobel per la Letteratura nel 1997 ha definito Rame la sua musa e ha condiviso la medaglia con lei.
Franca Rame era nata a Parabiago, in provincia di Milano; sua madre Emilia, fervente cattolica, era una maestra; suo padre, Domenico, era un attore e militante socialista. Crebbe in opposizione all’ambiente timoroso di Dio delle scuole cattoliche in contrasto ai teatranti acrobati e alla politica progressista. Fece la sua prima apparizione sul palco fra le braccia di sua madre all’età di otto giorni. A diciott’anni iniziò a lavorare nei teatri di Milano dove ottenne un successo immediato negli spettacoli di rivista. Dopo qualche anno si ritrovò nella stessa compagnia di Fo, che però la considerava una bellezza al di là della sua portata. In ogni caso lei si sentì attratta da questo giovane allampanato e trasandato. Una sera, dietro le quinte, lo spinse contro una parete e lo baciò.
Si sposarono nel 1954 e il loro figlio Jacopo nacque l’anno seguente. Rame e Fo formarono una compagnia con altri talenti di cabaret e apparirono in numerosi film, fra i quali vale la pena ricordare Lo Svitato, diretto da Carlo Lizzani. Fo, che recitava nel film e aveva collaborato alla scrittura, venne lodato come “attore promettente sullo stile di Tati”; anche Franca ricevette critiche positive ma il film fu un flop e i due decisoro di concentrarsi sul teatro, ambito che stava già offrendo loro maggiori soddisfazioni. Il suo vivace senso per la commedia si accoppiava con la sua costante presenza sul palco, dove Fo per lei concepiva sempre un ruolo, dapprima nei cabaret composti da pantomime, danze e canti e poi nei suoi spettacoli compiuti, come il loro primo successo Gli Arcangeli non Giocano a Flipper, messo in scena nel 1959 in uno dei maggiori teatri di Milano, l’Odeon, nel quale negli anni a venire la coppia metterà in scena uno spettacolo diverso ad ogni nuova stagione. La satira politica divenne così sempre più prevalente nei lavori della coppia.
Nel 1962 Dario Fo e Franca Rame vennero scritturati come conduttori e coautori degli sketch in uno show televisivo molto popolare, Canzonissima, ma dopo poche settimane la coppia se ne andò, rifiutandosi di accettare la censura dei loro pezzi sarcastici di chiaro orientamento politico. Per 15 anni non apparirono più alla televisione italiana, ritornando così a teatro con una delle commedie di maggiore successo, Isabella, Tre Caravelle e un Cacciaballe, ambientata in Spagna nei primi anni dell’inquisizione e nella quale Franca Rame recitava nel ruolo della Regina Isabella, in una delle sue performance più brillanti. Il testo era ricco di inevitabili paralleli con l’Italia governata dalla Democrazia Cristiana negli anni Sessanta.
Nel 1968, quando i movimenti di protesta parigini e americani si diffusero anche in Italia, la coppia abbandonò il teatro commerciale e i guadagni garantiti dalle tournée annuali per formare un nuovo collettivo teatrale. Nei primi tempi le loro rappresentazioni godevano del patrocinio del Partito Comunista, al quale Franca Rame si iscrisse nonostante le simpatie di Fo fossero vicine ai gruppi più estremi.
Allestirono spettacoli davanti ad un pubblico costituito prevalentemente da operai e studenti. Quando nel 1984 li intervistai per un documentario di BBC Arena, lei mi raccontò dello spettacolo che organizzarono per gli operai di una fabbrica di bicchieri che stava chiudendo. Riuscirono a mettere in vendita, dentro il palazzetto dello sport in cui recitavano, 10.000 bicchieri e il ricavato aiutò a salvare la fabbrica.
Nel 1970 fondarono insieme a Milano il loro gruppo teatrale militante, La Comune. Misero in scena dei pezzi sugli agitatori politici del tempo come Fedayin (1971) i cui ricavati andarono al Fronte di Liberazione Palestinese. Franca e Dario stabilirono la sede della Comune alla Palazzina Liberty, un edificio abbandonato che divenne una calamita per la sinistra milanese. In quel posto si mise in scena la commedia di Fo Non si Paga, Non si Paga! nella quale Franca impersonava la tipica casalinga proletaria che convince le altre donne a “saccheggiare” i supermercati (la famosa “spesa proletaria”). Si trattò del primo lavoro di Fo prettamente femminista, il cui successo incoraggiò Franca Rame a scrivere lavori tutti suoi, ai quali Dario solitamente collaborava. Nel 1977 raccolse tutti i monologhi in uno spettacolo interamente al femminile dal titolo Tutta Casa, Letto e Chiesa che divenne quindi un testo privilegiato per i gruppi teatrali femministi (fu interpretato nelle parti femminili da Yvonne Bryceland al Teatro Nazionale di Londra nel 1982).
Nel 1973 Franca Rame venne rapita e violentata da parte di un gruppo di fascisti. Dieci anni più tardi quest’esperienza divenne un monologo, Lo Stupro, allestito durante un workshop del 1983 ai Riverside Studios di Londra. Quando, a sorpresa, lo mise in scena in un programma molto popolare della televisione italiana (Fantastico 1988, ndr), si ritrovò al centro di una pesante controversia.
L’anno prima aveva annunciato durante una trasmissione televisiva la sua volontà di separarsi dal marito ma ciononostante la coppia riuscì a ricucire il rapporto.
Attraverso l’organizzazione militante Soccorso Rosso, Franca Rame raccolse fondi per aiutare le famiglie dei prigionieri politici maltrattati nelle prigioni italiane. Dichiarò nel 1984: “Non sto difendendo i detenuti perchè penso che siano poveri esseri maltrattati da una società maligna. Quello che io voglio fare è difendere il loro diritto ad un trattamento dignitoso, da esseri umani”.
Questo tipo di attività rese difficile a lei e Fo l’ottenimento del visto d’ingresso per gli Stati Uniti. In ogni caso, alla fine degli anni ’80, riuscirono ad andarci comunque, dove furono ricevuti trionfalmente nei teatri e nelle università.
Negli anni ’90 Jacopo aiutò i genitori nell’adattamento a monologo per Franca Rame del suo libro Lo Zen e l’Arte di Scopare, che lei definì “una lezione comica sull’amore e sull’educazione sessuale”. Il titolo venne cambiato in Sesso? Grazie tanto per gradire per placare i soliti bigotti che cercarono senza successo di interrompere gli spettacoli al Piccolo Teatro di Milano.
Proprio nel momento in cui il pubblico del dopo guerra fredda stava forse iniziando a stancarsi del genere del teatro politico, il Premio Nobel di Fo riportò lui e Franca sotto i riflettori. Devolsero la maggior parte dei soldi del Nobel in beneficenza. Alla cerimonia di Stoccolma, accompagnati da Jacopo, assomigliavano più ad una distinta famiglia borghese a ricevimento dai reali che a una banda di anarchici così come dallo stereotipo cucito loro addosso. Fo è stato irresistibile senza sembrare incoerente o accattivante. Entrambi avevano tutto il diritto di sentirsi soddisfatti di se stessi.
Fo e Rame continuarono a produrre spettacoli, incluso L’Anomalo Bicefalo (2003), forse non esattamente da includere nella serie dei capolavori di Fo ma da considerare comunque una fantastica satira puntuale e pungente, che prende il via durante un summit politico internazionale svoltosi in Sicilia e sconvolto da un attentato per uccidere Vladimir Putin e Silvio Berlusconi. Quest’ultimo riesce a salvarsi grazie ad un intervento chirurgico azzardato nel quale gli viene impiantato parte del cervello di Putin: Berlusconi perde completamente la memoria di sè e della sua storia e talvolta si esprime perfino in russo.
La moglie di Berlusconi, Veronica, interpretata da Franca Rame, si trova quindi a dovergli rammentare gli episodi salienti della sua vita, con risultati esilaranti.
L’autentica Veronica assistette allo spettacolo e si complimentò con Franca Rame, con grande dispiacere di Berlusconi.
Nel 2006 Rame sorprese tutti con la sua candidatura al Parlamento. Fu eletta al Senato per l’Italia dei Valori, partito del nemico di Berlusconi Antonio di Pietro, ex magistrato. Quando diede le dimissioni, per spiegare le sue frustrazioni, fece pervenire ai giornali le motivazioni di questo suo abbandono. “In Senato ho trascorso il periodo più duro e difficile della mia vita” scrisse.
Nell’estate del 2006, Franca Rame apparve sul palco dell’Arena di Verona nello spettacolo Mamma Pace dedicato alla protesta di Cindy Sheehan dopo la morte del figlio, un soldato americano ucciso in Iraq.
Negli ultimi anni ha speso tutte le sue energie nel preservare l’archivio di Dario e per i suoi spettacoli dedicati ai grandi maestri del Rinascimento, tra i quali Caravaggio.
Nel 2009 Franca Rame pubblica una propria biografia dal titolo “Una vita all’improvvisa” e recita con il marito uno spettacolo su Ambrogio, il santo patrono di Milano, al quale i due hanno anche dedicato un bellissimo libro.
Per l’estate 2013 avevano in programma la messa in scena di un nuovo testo teatrale congiunto dal titolo Una Callas Dimenticata all’Arena di Verona.
A lei sopravvivono Dario e Jacopo.

John Francis Lane

20 Giu 2013, 14:45 | Scrivi | Commenti (223) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 223


Tags: Dario Fo, Domenico Rame, Franca Rame, Jacopo Fo

Commenti

 

Grndissima Franca Rame.................
Non ti dimenticherò...............

Crocetta M., Torino Commentatore certificato 27.06.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Per favore , non potreste farci vedere di come gli 800 miliardi di euro vengono spesi dal governo Letta ?? Solo cosi gli Italiani si renderebbero conto di come siamo gestiti male . Per un semplice fatto logico . In tutte le famiglie si fanno i conti (specie di questi tempi)è la bravura di chi li maneggia fa si che un intera famiglia affronti qualsiasi tipo di evenienze . Sappiamo tutti come vengono sperperati , possiamo vederli nel concreto come ??? Almeno tutte quelle persone che hanno votato questa massa di ladri si rendano conto di come siamo cosi ben gestiti . Grazie

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 27.06.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento


Franco Congiu

LA PRESA PER IL SEDERE
--------------------------------
I geni che ci governano hanno avuto un'idea geniale.
SONO CONVINTI (mentono) che PER DIMIUNUIRE IL FENOMENO DRAMATICO DELLA DISOCCUPAZIONE sia SUFFICENTE FARE UNO SCONTO (UN TERZO) AI DATTORI DI LAVORO SUI CONTRIBUTTI DA VERSARE PER LE NUOVE ASSUNZIONI ??!!??
SONO MATTI DA LEGARE
Chiedete ad un impresario perché chiude bottega....
la causa principale è che lo stato ti porta via la maggior parte dei tuoi utili IN TASSE .
Ma c'è di più...CON L'ULTIMA TROVATA ti impongono di assumere degli ignoranti (chi ha un diploma è fuori) che non lavorino da almeno sei mesi e che abbiano familiari a carico.
IN ITALIA ABBIAMO QUALCHE MILIONE DI GIOVANI CON DIPLOMA O LAUREA A CARICO DEI GENITORI....esattamente il contrario !
Non ho più parole ...SOLO PAROLACCE !!!!!!!!!

GIANFRANCO CONGIU 27.06.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento

caro Dario,

anche se non ci siamo mai visti di persona desidero poter essere vicino al tuo dolore, perché ti considero unico e speciale per quello che dici e quindi per quello che sei, anzi per quello che siete stati e che sarete sempre tu e Franca, la tua compagna di vita

permettimi di offrirti una piccola cosa molto personale, una mia poesia, un po' ermetica se vuoi come lo è il mio stile, l'ho scritta a 19 anni nell'84 ed è per una persona che ho amato di un amore puro e intenso, che ancora mi manca accanto

Tristezza Disperata di un Uomo
------------------------------
Bellezza d'esistenza su un giovane volto rugoso,
Una foglia si culla lievemente nella brezza mattutina,
Un vagito risveglia l'aprirsi dei dolci petali,
Mentre una lacrima brucia le gote dei ricordi
E la solitudine cattura nuovamente l'anima lontana.

Speranza distrutta da vuote parole,
Due verdi occhi, spenti, fissano uno specchio,
Un grido lancinante trafigge il sordo dolore del cuore,
Mentre mani tese al nulla si struggono in una morsa
E pensieri lontani, di tutta una vita, ardono di disperazione.

Volontà di morire per quella rondine che cade dal cielo,
Tristezza di una goccia di rugiada che si dissolve nel sole,
Tremendo Amore in una mano sfiorata da un antico sorriso,
Mentre un uomo maledice la sua nascita
E la totale impotenza assorbe, indifferente, la rabbia di un momento.
-------------

un abbraccio forte Dario

tuo Cesare

Cesare Uberti 26.06.13 19:30| 
 |
Rispondi al commento

A DARIO FO'. FRANCA RAME VIVE....E'SEMPRE CON NOI. Franco Berselli

FRANCO BERSELLI, FORMIGINE Commentatore certificato 25.06.13 15:52| 
 |
Rispondi al commento

sono certa che una donna come lei sarebbe indignata quanto me di leggere su un "giornale" articoli doi questo genere. Non sono lesbica, ma incazzata http://www.ternimagazine.it/108004/il-fatto/roma-vergognosa-parata-di-lesbiche-e-froci.htmlsì , tanto

Fiamma Santi 24.06.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i giornalisti li puoi distinguere
quelli striscianti sono i porta microfono dei
parlamentari,infatti non fanno domande scutono la testa xkè non hanno la coda si chiamano reggi microfono .Quelli bravi sono tutti quelli del fattoquotidiano xkè non fanno i servi a nessuno anzi io bono ancora piu dura con i potenti incapaci e strafottenti bisogna sputtanarli x le leggi salva colletti bianchi la ministra cancellieri cosa vuol fare premiare tutti i fuorilegge del parlamento?

anna maria spallino, varese Commentatore certificato 23.06.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento

mi dispiace ma non la scuso per il fatto di non essersi opposta anche con il voto contro il finanziamento della missione in afganistan,davanti a determinati ideali non esistono scelte politiche...un pacifista e sempre contro la guerra e il suo rifinanziamento,e non vale votare a favore e poi dimettersi,troppo semplice cara Franca,ma ad oggi non serve più a niente tutto è passato ma questo è quallo che rimane

pelli v., roma Commentatore certificato 23.06.13 16:53| 
 |
Rispondi al commento

MI DISPICE ROVINARE QUESTE BELLE PAROLE SU FRANCA RAME, MA QUANDO UNA PERSONA VEDE ISRAELE COME IL MALE ASSOLUTO, ALLORA CARI MIEI NON CI SIAMO PROPRIO!
MI SI SPIEGHI PERCHE' LE INFINITE RIVENDICAZIONI TERRITORIALI PRESENTI NEL GLOBO TERRESTRE NESSUNO LE RICORDA. SUL'ETA E IRA O CURDI (MA SONO SOLO QUELLE POCHE REALTA' CHE CONOSCIAMO)C'E' UN MENEFREGHISMO TOTALE, ALLORA PERCHE' TANTA ATTENZIONE SULLA QUESTIONE PALESTIMESE?: SEMPLICE PERCHE' ISRAELE E' APPOGGIATA DAGLI STATI UNITI...INSOMMA QUANDO CI SONO IN MEZZO GLI STATI UNITI BISOGNA STARE DALL'ALTRA PARTE A PRESCINDERE...ANTIAMERICANESIMO CHE VA BRACCETTO CON ANTIOCCIDENTALISMO E ANTICRISTIANESIMO
TANTO PER FARE UN ESEMPIO ALL'EPOCA DEL CONFLITTO DEI BALCANI TUTTO L'OCCIENTE A SBRAITARE DI GENOCIDIO CONTRO LE POPOLAZIONI MUSULMANE...LA REALTA' E' CHE A TUTT'OGGI CONTINUA IL GENOCIDIO DEGLI ORTODOSSI DELLE ENCLAVE SLAVE IN KOSOVO
QUANDO BISOGNA DIFENDERE LA CULTURA O LE RELIGIONI OCCIDENTALI SI DIFENDONO LE ALTRE RELIGIONI E LE ALTRE CULTURE A PRESCINDERE STIAMO APRENDO LA STRADA ALLA AUTODISTRUZIONE DELL'OCCIDENTE, DELLA SUA CULTURA, DELLA SUA CIVILTA' DELLA SUA ARTE!
NON DIMENTICHIAMOCI, TANTO PER DARE LA CIFRA DEL PROBLEMA, CHE A PROPOSITO DELLA QUESTIONE PALESTINESE PROPRIO SU QUESTO BLOG IN DIVERSI SONO ARRIVATI QUASI A GIUSTIFICARE GLI ORRORI DEI NAZISTI CONTRO GLI EBREI! MA NON SI TRATTA DI UNA BUTADE DI QUALCHE PAZZO FURIOSO; IO CONOSCO MOLTISSIME PERSONE DI SINISTRA CHE LA PENSANO NELLO STESSO MODO ! DIMMI TU GRILLO SE NON C'E' DA PREOCCUPARSI! ...PIU' ORRENDA SCHIZOFRENIA DI QUESTO!!!E DA QUI TORNIAMO A FRANCA RAME
PS SONO CONSCIO PERO' CHE L'AMERICA HA FATTO ERRORI MADORNALI DI STRATEGIA GEOPOLITICA,MA LA MIA CRITICA NULLA HA A CHE VEDERE CON QUELLA DEL PENSIERO DOMINANTE DI SINISTRA

MARIO BULGARELLI 23.06.13 15:46| 
 |
Rispondi al commento

LE PERSONE COME LEI NON SI POSSONO DIMENTICARE, PERCHE' LASCIANO UN SEGNO TANGIBILE DENTRO I NOSTRI CUORI. <3 <3 <3

CIAO FRANCA, CI MANCHI!

Walter Z. Commentatore certificato 23.06.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
GRAZIE FRANCA RAME,GRAZIE
ALVISE

alvise fossa 23.06.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Per il resto non ci si deve lasciar contagiare dai mille pensieri e dalle innumerevoli ragioni; non perdiamo tempo, recuperiamolo emulando nella vita i veri esempi come “è” quello di Franca Rame. Tenendo sempre presente nella nostra mente, che in ogni istante è presente il nostro momento da Vivere; basta solo riconoscerlo. Grazie Franca Rame per te che sei stata "un vero Essere umano". Cinzia David 23 Giugno 2013

Cinzia David 23.06.13 06:06| 
 |
Rispondi al commento

CI SONO PERSONE LA CUI ASSENZA BEN TOLLERIAMO,,,,ALTRE INVECE PER UN SOLO MINUTO CI SEMBREREBBE UN ETERNITA',,,,,PENSO CHE CHI ABBIA CONOSCIUTO E FREQUENTATO QUESTA SPLENDIDA DONNA E SUO MARITO,,POSSA FARE SUOI QUESTI VERSI!
CREDO CHE SIA DARIO CHE FRANCA,,ATTRAVERSO IL LORO LAVORO TEATRALE E LA LORO VITE,,ABBIANO APERTO VARCHI E TENUTO IN VITA QUEI FRESCHI PENSIERI,,CHE CI STIMOLANO ALLA LIBERTA' MA NELLO STESSO TEMPO CI RACCONTANO DELLA NOSTRA APPARTENENZA UMANA,,,""FRANCA E' LA PROVA EVIDENTE ""CHE NESSUN'UOMO E' UN'ISOLA"",,,GRAN BELLE PERSONE,,,GRANDI ARTISTI!

Bruno V. Commentatore certificato 23.06.13 05:05| 
 |
Rispondi al commento

Tutte le escort(leggi puttane da strapazzo)prima di dare la B.... e il c... ad alcuni noti,squallidi e puzzolenti politici dovrebbero prendere insegnamento da donne di grandissima dignità come FRANCA RAME.
IO l'avrei voluta come Presidente della Repubblica

Antonio sepe 22.06.13 23:34| 
 |
Rispondi al commento

meravigliosa persona che ha saputo trasformare la propria sofferenza in un messaggio d'amore per le donne.

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 22.06.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

MA COME MAI DICE A UN CERTO PUNTO CHE VOTERA' A FAVORE DEL GOVERNO PRODI, UN GOVERNO CHE NON SI E' MAI TIRATO INDIETRO CON LE MISSIONI DI GUERRA CONTRO PAESI CHE A NOI CITTADINI ITALIANI NON HANNO MAI FATTO DEL MALE. SI SENTE UN GRANDE ODORE DI IPOCRISIA ! !, LA SOLITA IPOCRISIA CHE NON SI VUOL VEDERE E CHE HA GUASTATO IL CUORE DEGLI ITALIANI.

max ziox 21.06.13 23:37| 
 |
Rispondi al commento

A ricordare Franca Rame e la sua grande figura di donna sopratutto e non solo,è uno straniero....in Italia hanno commemorato Little Tony.
Ulteriore dimostrazione di come sono gli italiani

gabriele m. Commentatore certificato 21.06.13 19:54| 
 |
Rispondi al commento

non credete a cio che dicono le tv.......

SPEGNEE LE TV PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
LE TASSE CONTINUANO E CONTINUERANNO DIETRO L'IPNOSI CONTINUA DELLE TRASMISSIONI TV, PUBLICITA' INCLUSE...


SPEGNEE LE TV PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!
LE TASSE CONTINUANO E CONTINUERANNO DIETRO L'IPNOSI CONTINUA DELLE TRASMISSIONI TV, PUBLICITA' INCLUSE...


RIFERIMENTO AI COLORI DEI CIELI NEGLI SPOT PUBLICITARI???

AVETE NOTATO??

GRIGIO GHICCIO!
COME PUO' UNA PUBLICITA' DI BIKINI AVERE IL CIELO GRIGIO GHIACCIO? ED UNA PUBLICITA DELL'ACQUA? PERCHE POI, SE CON I NUOVI SISTEMI POTREBBE ESSERE ANCORA PIU COLORATO E BLU???

sandro bunkel Commentatore certificato 21.06.13 19:52| 
 |
Rispondi al commento

bravo grillo...parla di francarame...che cosi' non fai danni....

coli 21.06.13 18:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti bellissima biografia!

Paolo Bonacini 21.06.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Una grande donna che ha detto scritto recitato e fatto cose "scomode" ossia evidenziato le verità "nascoste" e le storture dei nostri tempi "ignorate" dai media e dai politici.

Un donna di sinistra che la "sinistra" di questo paese non ha mai meritato.

Di persone come Franca e Dario, l'Italia non riuscirà mai a dimenticarne l'humor e l'onestà anche intellettuale oltre che personale.

Davvero di pochi si può dire lo stesso di questi tempi... nel mondo intero!

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 21.06.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Onestamente la Signora Rame non mi ha mai appassionato. I partigiani non mi emozionano.

Una confessione.
Dario Fo ,invece, e' per me un mistero tormentoso.
Quando lo vedo ne sono fortemente attratta, ma non dovrei.
Mi spiazza, mi disorienta, mi emoziona.
Mi provoca una sorta di vertigine.
Non so come spiegarlo, ma quando lo vedo e lo ascolto, lui sparisce e rimane ... "l'emittente".
Amo forse il suo estro fino ad odiarlo oppure lo odio fino ad amarlo. Non so....
Tutto questo mi intriga, mi stimola, mi appassiona.
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 21.06.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

DOPO QUELLO CHE HA DETTO FRANCA RAME, ANZI DURANTE IL SUO DISCORSO, AVREBBE DOVUTO DARGLI MEZZ'ORA IN PIU IL TIPO- INOLTRE ERA STATO AVVISATO PRIMA CHE AVEVA LA CONGIUNTIVITE, E FACEVA FATICA A LEGGERE. MA DOVE SIAMO? MA COSE' ? UNO PARLA DI PROBLEMATICHE COSI'SERIE E L'ALTRO DICE ...DEVE CONCLUDERE? OVVIO , QIELLO CHE DICEVA, NON ERA QUELLO CHE VOLEVA SENTIRE LUI E IL SUO PARTITO, ...3.000.000.000 DI EURO PER LE MISSIONI !!!!! MA DISTRIBUIAMOLI AI PENSIONATI CHE VANNO A RACCATTARE AL MERCATO GLI AVANZI! E POI, TUTTE LE FAMIGLIE ABBANDONATE DALLO STATO, DOVE I FIGLI, MARITI, HANNO PERSO LA VITA PER LA"MISSIONE DI PACE"- RISULTATO : ABBANDONATI DALLE ISTITUZIONI E DALLO STATO!!!!!

alfredo 21.06.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Donna fantastica .. forse ad un certo punto il "compromesso politico" è diventato qualcosa di eccessivamente lontano dalla sua correttezza morale e sociale. Grazie Franca. Un abbraccio d'affetto a suo marito Dario che sta vivendo l'immenso dolore di questa perdita . Grazie ad entrambi per il vostro lavoro

Monica C. Commentatore certificato 21.06.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Un fiore per te.

Gianluca 21.06.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

la cara casta politica privilegiata con residenza fissa nei palazzi del potere emana leggi a più non posso contro la libertà dei cittadini in ambito lavorativo gli italiani con la legge nuova --comportamento dei dipendenti pubblici---ancora accanimento voluto--legge emanata la n. 62 del16 aprile 2013 contro i dipendenti pubblici divenuti ormai schiavi delle leggi in vigore e senza più diritti e tutele vedere i collaboratori scolastici supplenti che non ricevono ne cedolini ne stipendi dallo stato centrale la burocrazia ha preso pieni poteri al governo e i nostri cari vecchi decrepiti politici sono i soli responsabili del disastro degli ultimi 20 anni di sfascismo nazionale aspetto legge per conflitto di interessi dei parlamentari e ministri collusi con lobby chiedo al movimento interrogazioni alla camera dei deputati per controlli mirati alla corruzione in ambito parlamentare.......

antony.gentile 21.06.13 08:16| 
 |
Rispondi al commento

DAL BLOG DI FRANCA RAME
Il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei, è un pensionato dell'esercito. Come ordinario militare, cioè vescovo a capo dei sacerdoti al seguito dei soldati, per lo Stato è un generale di brigata, ruolo che può dar diritto a una pensione fino a 4 mila euro. Il cardinale ha prestato servizio solo per tre anni, ma arrivato al 63mo compleanno ha maturato il diritto a un vitalizio. La questione dei trattamenti pensionistici dei cappellani militari, che sono preti ma anche ufficiali, è un bel dilemma. Interrogato dai radicali, il ministro della Difesa Giampaolo Di Paola ha risposto che l'Inpdap non sa dire quanto costino, però ha stimato che la media degli assegni dei circa 160 religiosi (16 alti graduati) ritirati si aggirerebbe sui 43 mila euro lordi annui. Sommando questa cifra con gli 8,6 milioni degli stipendi dei 180 preti-soldati ancora attivi, compresi i monsignori, si arriva a 15 milioni di euro l'anno. Senza contare che i soli uffici centrali dell'Ordinariato pesano per altri 2 milioni.
QUANDO I GRILLINI INIZIERANO LA BATTAGLIA PER ABOLIRE I VITALIZI????


mi spiace uscire dal coro ma anche dopo il voto il governo prodi quanto è durato ?allora cara Franca che adesso conosci il sapere,se votavi no all'epoca si che facevi una scelta storica e riportavi a casa quei ragazzi.......dov'era la pacifista?dov'era la donna contro le guerre?

pelli v., roma Commentatore certificato 21.06.13 08:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grandissima,vera donna.Grazie per gli innumerevoli spunti di riflessione di cui ci ha fatto dono in modo intelligente ed arguto.Lezione indimenticabile l'aver lasciato la scena politica,mostruosa quando la definisce gelida e senza sentimento alcuno.Se la confronto con piccole donne che non cresceranno mai(Santanchè,Lorenzin,Gelmini,Carfagna,Biancofiore, Finocchiaro,etc. etc.),che sono nel palcoscenico politico,mi viene da piangere.Donna eccezionale,ma anche coppia eccezionalmente unica:a Lei e Dario il mio sentito GRAZIE.

Emilio Risari, Tricerro Commentatore certificato 21.06.13 02:22| 
 |
Rispondi al commento

Penso a Franca e mi chiedi di Dario... Penso a Dario e ricordo Franca... Penso a Dario e Franca e quello che sento è il loro Amore, il loro affetto, la loro sincerità, l'umiltà, la loro esuberanza e simpatia, la loro voglia di fare e condividere, la speranza. Grazie a Franca e Grazie a Dario... perchè Dario non è Dario se non ci fosse stata Franca... e Franca non sarebbe stata Franca se non fosse stato per Dario.

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato 21.06.13 01:33| 
 |
Rispondi al commento

Donna molto sensibile alle problematiche del paese: Direi che è stata proprio la prima persona ad accorgersi dell'inutilità del nostro sistema parlamentare italiano (in quanto lei voce sola) e a capire l'indifferenza (quindi inesistenza) della sinistra italiana.

Antonio I. Commentatore certificato 21.06.13 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Per Franca

red canna- georgia o'keeffe

http://www.georgiaokeeffe.net/images/paintings/red-canna.jpg

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 20.06.13 23:49| 
 |
Rispondi al commento

FRANCA RAME avrà creduto nell'Italia dei Valori, ma ne avrà capito la debolezza e quindi si sarà sentita impotente. Peccato che non sia, oggi, nel M5S. Altro che le gambaro e le pinna. Fate leggere la lettera a tutti i 5S. Bello esempio di Donna con la D maiuscola.

Mau 20.06.13 22:24| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ecco forse il perché di quella mia strana ...
di oggi. Ero venuto qui per prendere amichevolmente un po' per i fondelli Grillo, ed ho saputo questa cosa.
Mi rendo adesso conto che non è che sia proprio il caso di ... sarà per un'altra volta.
Per adesso ... forza Dario!
Grandi vittorie si stanno avvicinando all'orizzonte della storia passata e di quella futura!
Ciao, un bacino a tutti!

Claudio

Claudio Bulletti 20.06.13 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Grazie.

Sandro Tieri, Popoli (PE) Commentatore certificato 20.06.13 21:56| 
 |
Rispondi al commento

questo post e' commovente, una soffio d'aria fresca , pulita

FABIO B., bologna Commentatore certificato 20.06.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento

questo post e' commovente, una soffio d'aria fresca

FABIO B., bologna Commentatore certificato 20.06.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento

un post e' commovente, una soffio d'aria fresca

FABIO B., bologna Commentatore certificato 20.06.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho lavorato con Franca e Dario in teatro dal 1990 ne "Il Papa e la strega", ho vissuto con loro a stretto contatto per mesi. La mia esperienza diretta, intensa perchè lavorativa è sfociata in amicizia, stima, affetto e riconoscenza.
Franca era energia votata al bene, attenta agli altri, rispettosa del mondo nella sua globalità.
I pensieri corrono veloci e si depositano come la polvere.... Franca era una brezza felice
Maurizio Trombini

maurizio trombini 20.06.13 21:19| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti.... ho capito tante cose ...davvero tante cose...NESSUNA DI QUESTE MI PIACE!QUINDI ANDRò A SALVARE IL MONDO...DA SOLO O NO...IO CI RIUSCIRò.... STO SCRIVENDO CANZONI...E CON DEI MIEI AMICI FACCIAMO BRANI MUSICALI....STO SCRIVENDO UN LIBRO....POESIE E COSI VIA....DIRò A TUTTI QUELLO CHE PENSO...DIRò A TUTTI LA VERITà.... QUESTA è LA NOSTRA PRIMA CANZONE ...VI PREGO ASCOLTATELA... http://www.youtube.com/watch?v=Bg_dUG28yt4

Mariangelo D'Alessandro, roccadaspide Commentatore certificato 20.06.13 20:21| 
 |
Rispondi al commento

LA SIGNORA FRANCA AMAVA COSI' TANTO IL COLORE ROSSO, CHE PROPRIO DOPO LA SUA SCOMPARSA E' RIUSCITA A DARE ALLA NOSTRA ITALIA UNA BELLISSIMA PENNELLATA DI ROSSO! FRANCA RAME NON SI DIMENTICHERA' MAI.

vera m., roma Commentatore certificato 20.06.13 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Franca ha avuto un'esperienza di vita meravigliosa. E poi, gagliardamente, si e' anche schierata con un partito pierche' lei voleva dare un contributo ed "esserci", non solo parlare della cosa pubblica. Solo che ha dovuto amaramente constatare che i politici e i partiti che decidevano tutto vedevano la politica piuttosto come una "cosa loro". Cara FRanca, vogliamo esserci anche noi: speriamo di esserci nel Movimento. Ispira le donne alla bellezza e alla giustizia.

Piera D'Ambrogio, Catanzaro Commentatore certificato 20.06.13 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Una mamma che ha fatto la vera mamma.
Una donna che per le donne attuali dovrebbero prendere esempio.
Semplicemente fantastica!

Robertino Venturi, faenza Commentatore certificato 20.06.13 20:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Che tu possa riposare in pace. Nel bene e nel male che bella vita intensa che hai avuto. La maggior parte delle persone sopravvivono ma non molte possono dire di aver vissuto veramente .Adesso, da persona onesta e che non e' mai scesa a compromessi, dacci una mano da lassu' ai noi poveri mortali che di certo non abbiamo neanche un briciolo del coraggio che tu hai avuto in tutta la tua vita. Fa' che la tua meta', che di sicuro non vedra' l' ora di ricongiungersi a te sotto qualsiasi forma, resti ancora qui' con noi tanto tempo perche' Dario Fo' ha ancora molto da insegnare, specie i questo periodo cosi' controverso dove i cattivi si confondono con i buoni, a tutti noi. Io non sono mai stato comunista e mai lo saro' pero' per fare un piacere a te , mi sarebbe piaciuto cantare O' bella ciao insieme e non al tuo funerale. Comunque si dice che se i bambini non vedono le persone morire queste per loro non sono mai morte,e anche se ho i capelli bianche gia' da un po' voglio essere un po bambino e voglio ricordarti viva piu' che mai nel mio cuore. Dato che tu sei una persona di grande cultura, scusa per i miei errori grammaticali ma sto scrivendo con il cuore e questo non ha il dizionario. Ciao Franca e grazie per tutto quello che ci hai lasciato anche se io purtroppo non ho mai avuto la fortuna di vederti dal vivo

salvatore d., portici Commentatore certificato 20.06.13 19:45| 
 |
Rispondi al commento

LA MIA PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA IDEALE

PECCATO CHE LA SUA MALATTIA

NON ABBIA PERMESSO AL MOVIMENTO DI PRENDERE IN CONSIDERAZIONE LA SUA CANDIDATURA

AVREBBE RAPPRESENTATO L'ITALIA

ANCOR MEGLIO DI SUO MARITO DARIO

francesco blu 20.06.13 19:40| 
 |
Rispondi al commento

GRAZIE per questo post.
A Franca la LUCE e mille altre vite.
Agata Maugeri

agata maugeri 20.06.13 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Domanda:
Se fosse stata una senatrice del 5stelle, e avesse detto al posto di "Prodi", "Grillo", cosa sarebbe successo? Ovvero, se avesse detto: "Continuo a stare con Beppe Grillo, mio malgrado......"
Sarebbe stata espulsa?
Questo per dire che sulle espulsioni per opinione non sono per niente d'accordo!
Saluti!

Antonio Maggio, Genova Commentatore certificato 20.06.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento

la strategia dei deputati e senatori grillini.

1) per questi ex fancazzisti, ex precari e ex morti di fame per scelta in quanto acculturati , il treno è passato e l'hanno preso, ma sono anche coscienti che non ci sarà una seconda volta, quindi perchè rinunciare a tutti i benefici di questa posizione così abilmente conquistata???


2) se si dimettono perdono tutto e tornano a fare i fancazzisti, a navigare in rete, facebook, youtube, youporn etc etc;

3) allora la strategia è: io contesto, Grillo mi caccia, agl'occhi della gente non ho tradito ma ho espresso solo una posizione contraria, quindi non faccio vedere che sono attaccato al soldo.

Così facendo salvo capra e cavoli e mi garantisco per tutta la durata della legislatura la diaria, e tutti i benefit che lo status di deputato e/o senatore comporta.

E chiamali fessi!

Alfio Marinetti Commentatore certificato 20.06.13 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le tre divinità del politicamente corretto


Tutte e tre vengono dall'estero, Germania, Congo e Terzo mondo in tour. Nella versione moderna le Parche si occupano delle sorti gay, degli immigrati clandestini, di ius soli e poi, per far felici grandi e piccini, di aborto, eutanasia e biodiritti


queste tre non le vorrei come vicine di casa, saranno di una maleducazione e di una prepotenza unica.

Alfio Marinetti Commentatore certificato 20.06.13 18:47| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

vi copio da un articolo il cui link troverete nel sotto:


"""In sostanza, ciò che veramente sostiene il governo Letta è la sua inconsistenza, unita all’inconsistenza di chi lo sostiene e al tempo stesso minaccia di farlo cadere. Un ologramma, tanto vaporoso e inafferrabile da andare bene a tutti e andare male a tutti. Non sufficientemente bene da rivendicarne con orgoglio l’azione, non sufficientemente male da farlo cascare. """


il problema est che l'italia non può permetterselo un governo del genere.

m.p.p.

paolo

paoloest? . Commentatore certificato 20.06.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brava Franca! Schierata tutta la vita da una parte che non mi rappresenta, ma sincera. Insieme a Dario Fo ha contribuito alla nostra cultura nazionale significativamente e arricchito le nostre vite. Veramente un artista di successo!
E` bene ricordarla.

Fa Rossi Commentatore certificato 20.06.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento

ma fo vive ancora? ho un altra bottiglia di spumante x festeggiare la sua dipartita......muoviti fo che laggiù qualcuno ti aspetta

adriano vemando, budroni Commentatore certificato 20.06.13 18:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Gattone spelacchiato e @ Grullo ululante

(dedica speciale)

- Ascolta, il momento è difficile, lo sai..
- Eccome se lo so! Ogni giorno è una lotta per vivere moglie e figli da sfamare e tutto il resto

- Bene, cioè, ti capisco. Ascolta allora,
un lavoretto ci sarebbe per te e qualche tuo compagno
- Ah sì? E quale?

- Ti diamo tutto noi, tutto l'occorrente: modem,
alcuni pc, accessi e accessori vari, compresi i nick
vedrai non sarà né difficile né faticoso
- ???????????????????

- La cosa è semplice: c'è in giro uno che sparla di noi che non vuole stare nelle righe, nel nostro programma cioè è da un po' di tempo che lo teniamo d'occhio, ora però sta esagerando.
Alle elezioni di febbraio è riuscito proprio a infastidirci, troppi voti! Nessuno di noi pensava a tanto successo.
- Sì, però, io cosa dovrei fare?

- Dunque, per apparire uno qualunque non lo
farai ogni giorno. Darebbe troppo il sospetto.
Diciamo che tra te ed i tuoi compagni vi darete il cambio a fasi alterne. Ogni tanto,
dopo 15 giorni all'incirca, farete un attacco massiccio
- Sì, però ancora non ho capito, che dobbiamo fare?

- Loro hanno un posto dove si trovano, un blog
lo trovi col pc, tranquillo, poi ti diremo noi
cosa fare, giorno dopo giorno, vedrai, forse ti
divertirai pure. Le azioni saranno più o meno queste:
Voterai verde chi è contro e rosso chi è a favore del leader e del movimento, poi offenderai e li prenderai in giro,poi farai capire che così non và o ancora che........ma non ti preoccupare
te lo suggeriremo noi di volta in volta.
Se ci stai abbiamo ancora parecchi denari da “investire”, fanno parte del testamento della Margherita, di sua sorella la Quercia,
di suo marito l'Ulivo e dello zio D.S.
Come vedi risorse non ci mancano
- Ok, ok! Và bene...e quanto mi spetterebbe?

- 30 denarì al giorno,
dovrebbe essere la cifra equa e poi lo farai da casa, senza neanche muoverti o con spese aggiuntive......meglio di così!

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 20.06.13 18:06| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non capisco e vorrei che qualcuno mi spiegasse. Continuate ad “intestarvi” grandi personalità di sinistra, ma la vostra base elettorale delle ultime politiche era formata anche da molti transfughi della destra, nel nord-est specie dalla lega.
Come fidelizzerete tutte queste persone continuando a decantare certi simboli? Secondo me alle ultime amministrative avete pagato anche per questo.
Temo che il movimento diventerà marginale, come è sempre stato per l’estrema sinistra. La parte di destra che vi ha votato, secondo me, aveva “assaporato” le posizioni tiepide di Grillo nei confronti dell’evasione fiscale e “contro le tasse”.

Cristina BBBB. 20.06.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Franca Rame e la morte


Bene, una volta reso cristiano omaggio alla

salma, vediamo un po’ di capire meglio chi era la

signora Rame in Fo’ e quali sono state queste

famose battaglie per i diritti civili e sociali.

Quando si parla di impegno civile il pensiero

delle persone per bene corre subito ai volontari

che vanno in Africa, che lavorano nelle carceri

per il recupero dei detenuti, ai maestri nelle

scuole di periferia, nelle borgate con tassi

elevati di criminalità.

Ai medici ospedalieri che sacrificano anche la

famiglia e il proprio tempo, tutto, per curare e

salvare la vita, all’ impegno dei magistrati

senza nome in prima linea, dei poliziotti e

carabinieri che credono nel loro lavoro

nonostante tutto e rischiano la vita ogni giorno.

Questo per un italiano per bene, che lavora

duramente per mantenere decorosamente la

famiglia, e’ l’impegno civile.


Ma per altri no.


Per altri l’impegno civile si identifica con la

militanza faziosa ed ottusa da una ben

determinata parte politica.


Una militanza talmente faziosa e talmente ottusa

da arrivare a creare, con il fattivo e

determinante contributo della famiglia Fo’ e

della signora Rame, una organizzazione criminale

chiamata Soccorso Rosso militante, che, a

dispetto del nome, di caritatevole non aveva

proprio nulla.

Ma si occupava ben di altro.


In quegli anni terribili che presero poi il nome

di “anni di piombo” Soccorso Rosso era la mosca

cocchiera che preparava il crimine, vedi i

selvaggi attacchi personali contro il Commissario

Calabresi, e la pattuglia di retroguardia che

proteggeva l’esfiltrazione di coloro che lo

avevano compiuto.


Ovvero, in povere parole, era una organizzazione

che spalleggiava ed aiutava volgari assassini.

Un vizio che peraltro non hanno ancora perduto.

Dario Arrigoni (MN) 20.06.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento

RIPORTO
e c'è gente che vota ancora questi bastardi criminali...

Il Presidente della Corte dei Conti ieri ha fatto la sua relazione,
"scoprendo" che la pressione fiscale è schizzata a 53% (quella reale è al 75%...ma sssstt...)
e secondo lui la maggior parte della colpa di chi sarebbe?
Della Recessione infinita? Del QE-to-infinity e delle Bolle Globali? Della Globalizzazione selvaggia? Dell'Euro? Della Merkel? Della Finanziarizzazione? Di Monti e delle sue spremute recessive? Della mancanza di riforme e di competitività? Della scarsa produttività? Della mancanza di una strategia energetica di lungo? Dello Stato inefficiente e corrotto? Della Burocrazia? Della Casta? Di Macchia Nera?
Niente di tutto questo....
Il Presidente non ha dubbi: la colpa sarebbe soprattutto degli Evasori brutti&cattivi
e dunque bisogna essere (ancora) più efficaci e severi nella lotta contro l'evasione fiscale...............

orlando solari, torino Commentatore certificato 20.06.13 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@marcoT
mi son scordato d'inserire nelle icone pentastellute
marchino Travaglino "l'inginocchiato a Silvio"
il più famoso discepolo dell'INDRO nazionale(almeno marchino cosi se nè vanta)quello del famoso appello del CORSERA: "TURIAMOCI IL NASO E VOTIAMO DC" famoso maestro dell'antikasta
vedi anche tu hai tanti eroi da venerare

grillo urlante Commentatore certificato 20.06.13 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Perche' la grande,dolcissima Franca non poteva che stare vicino alla comunita' 5 Stelle,a Beppe...e con lei l'unico vero Dario mondiale ?
Forse perche' e' sempre stata veramente di sinistra,quella sinistra che alle guerre tra i popoli preferisce la rivoluzione dei popoli....veramente di sinistra,parola oltraggiata e manomessa dall'accozzaglia di zombie-partiti,neanche degni d'essere rappresentati dalla figura simbolica dei TROLL,piuttosto dall'emblema romanzesco della MASCHERA DELLA MORTE ROSSA di Edgar Allan Poe.
Una rosa per te,Franca,per l'eternita'.

franco graziani 20.06.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Già altre volte mi hanno fatto incavolare i fuori-tema all’argomento di volta in volta proposto, ma ho capito che a volte ci può stare. Uno ha qualcosa da dire e non ha un argomento ad hoc a disposizione. Ok. Ma questa volta NO! Non ci può stare!
La pagina dedicata a Franca Rame è un vero dono per tutti quelli che veramente hanno capito (e per questo amato) Franca Rame.
E anche quando i commenti sono (sembrano più che altro) pertinenti, cosa dobbiamo leggere ? Frasi del tipo “ La storia di Franca non ha nulla da spartire con voi” (cioè con il M5S n.d.) …e ancora “ Franca e Dario appartengono alla storia del movimento operaio, non alla vostra” (vostra nel senso di M5S n.d.r.). Ma cos’è ? ve li state giocando a dadi ? Questi sono miei e non vostri….come se Dario e Franca fossero oggetti da possedere ("appartenere a" significa infatti “essere di “), oppure idoli che solo una certa religione può venerare ? Questo non è amore per Franca e Dario, questa è strumentalizzazione politica e niente ha che fare con Personalità talmente “alte” da librarsi in volo, libere e leggere…sopra le nostre meschinerie da quattro soldi.

Ringrazio ancora questo blog per il regalo che ha fatto A TUTTI COLORO CHE HANNO AMATO E CONTINUERANNO AD AMARE DAVVERO FRANCA.

Patrizia C., Milano Commentatore certificato 20.06.13 17:58| 
 |
Rispondi al commento

@ grillo urlante
a te lascio volentieri gli illustri personaggi della tua sinistra(?) come: Franceschini, Finocchiaro, D'Alema, Letta, Zanda, Rosy Bindi, etc... Tieniteli stretti mi raccomando!!! Io da povero ignorante continuo a stare dalla parte di Beppe Grillo e con questo ho chiuso in rispetto di Franca, Dario e Jacopo. A Franca, Stefano Benni ha dedicato una poesia http://www.youtube.com/watch?v=ynAStZzHHLI&feature=youtu.be
A te ed i tuoi cari amici TROLL dedico invece questa frase di congedo:
"Non discutere mai con un idiota, ti fa scendere al suo livello e ti batte con l'esperienza".

Marco T. Commentatore certificato 20.06.13 17:56| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/06/20/governo-letta-prima-fiducia-decreto-emergenze-m5s-contro-nostre-proposte/632230/

che roba!!! ma ancora votate sta gente!!!! saltato l'accordo con m5s perchè non vogliono rinunciare a finanziare la tav e giovi adesso, noi avevamo chiesto più fondi per i terremotati... VERGOGNA! non uso mai parolacce, ma TROLL FUORI DAI COGLIONI E DAL PARLAMENTO!!!! be poi non aveva ragione beppe????? LA SCATOLA è VUOTA???

giorgio est (lacerba) Commentatore certificato 20.06.13 17:55| 
 |
Rispondi al commento

LA BIANCOFIORE RICORRE ALLA CORTE DEI DIRITTI DELL'UOMO PER IL NANO....SENTENZA DELLA CORTE? SE QUELLO E' UN UOMO!!! FINIRANNO LUI IN GALERA E LEI AL MANICOMIO....

aniello r., milano Commentatore certificato 20.06.13 17:53| 
 |
Rispondi al commento

RICORDO A GRILLO E AL M5S CHE FRANCA RAME SI é SEMPRE BATTUTA PER LA DEMOCRAZIE E LA LIBERTA' DI ESPRESSIONE IN TV E IN TEATRO,COME NELLA VITA POLITICA!

Giuseppe Mazzei 20.06.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

scusate, ma non vi sembra di esagerare con gli inginocchiatoi , piagnistei , preghiere , candele accese all'icona sul comodino , leccate varie a 360 gradi ?

quando la farete santa ?

Alfio Marinetti Commentatore certificato 20.06.13 17:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@marcoT
siete voi grullini che vi appropriate di chiunque è stato "contro" FRANCA UNA DI NOI chi l'ha scritto?
la gente di sx(gente no kasta) non ha bisogno di appropriarsi delle Storie altrui la ns storia è ricca di personaggi di cui essere fieri e che non abiuriamo solo perche a volte critici (Rodotà? Gabanelli? Santoro?Di pietro?Flores D'Arcais)
e poi di che ti lamenti ho lasciato ha voi il copiright di grillo e casaleggio beh ci aggiungo anche Becchi di che ti lamenti
ad ognuno il suo

hehehehehe t'ho costretto a scrivere grillo urlante
che dolore t'è costato hehehehehehe

grillo urlante Commentatore certificato 20.06.13 17:47| 
 |
Rispondi al commento

CIAOOOOOOOOOOOOOOOO FRANCA- RAME PIU PREZIOSO DELL'ORO...

aniello r., milano Commentatore certificato 20.06.13 17:36| 
 |
Rispondi al commento

incredibile, anche nel post su Franca arrivano per insultare e rivendicare che lei appartiene alla sinistra... che squallore, agitano sempre la bacchetta i maestrini dalla penna rossa ormai estranei anche a loro stessi

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 20.06.13 17:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ grillo urlante
Capisco che voi troll siate pagati dai vostri padroni per mandare in vacca ogni post su questo blog, ma strumentalizzare la morte di un essere umano pur di perseguire i vostri luridi scopi identifica perfettamente lo spessore della moralità di un TROLL. Ma d'altronde non ci si può aspettare di meno da gente che per soldi venderebbe anche la propria famiglia e si adopera quotidianamente perchè il nostro paese non rialzi mai la testa pur di far mantenere i propri privilegi a lobbies, mafia e massoneria degnamente rappresentati dall'attuale casta politica.

Marco T. Commentatore certificato 20.06.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento

per quelli del m5s tutto e subito
ma davvero pensavamo di ribaltare tutto questo marcio in 3 mesi?

ma pensavamo davvero che questi politici marci, incancreniti ,fascisti mafiosi burocrati,servi della finanza e del clero si facessero da parte con facilità e con gentilezza?

vedo in questo momento la parabola di cristo:
"prima che il gallo canti 3 volte,tu mi avrai tradito"

poveri grillini presuntuosi
ci siamo già afflosciati?
abbiamo già perso il sacro fuoco del cambiamento?
siamo già pronti a togliere l'accampamento?

vero che grillo dovrebbe rivedere alcuni problemi di COMUNICAZIONE
vero che alcune cose da troppo tempo promesse non arrivano mai(PIATTAFORMA LIQUIDA)
vero che le VOTAZIONI ONLINE risultano opache
vero che uno vale uno, un beato corno

ma se questo movimento è qui è solo per la voglia e la capacità di grillo di creare aggregazione e consenso che nessuno avrebbe potuto creare in questo momento e contestare lui è come tagliarsi le palle.

sono sicuro che grillo farà tesoro di queste esperienze

ma dico anche a quei delusi e afflosciati del movimento che dobbiamo sopportare un attacco mai visto e i ragazzi in parlamento non sono professionisti scafati ed hanno bisogno di tempo
per imparare e su di loro c'è una pressione mediatica incredibile;
qualcuno si perderà x strada ma noi dobbiamo andare avanti e non mollare ed aspettare,saper aspettare il momento che verrà senza dimenticare che siamo un movimento giovane e qualche errore ci può stare.
forza e coraggio!!!!!!

orlando solari, torino Commentatore certificato 20.06.13 17:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Signora Gambaro,

l'ho ripetutamente offesa in questi giorni, ma oggi mi è piaciuta. Onore al merito.

Per il resto, mi spiace, ma ha fatto una cazzata colossale!

Saluti

Thorn Re Commentatore certificato 20.06.13 17:32| 
 |
Rispondi al commento

Da wikipedia sul Soccorso Rosso Militante: (...) Nel 1974, in seguito all'omicidio del giovane militante del FUAN Carlo Falvella da parte dell'anarchico Giovanni Marini, Soccorso Rosso Militante organizzò una campagna innocentista e pubblicò un pamphlet intitolato "Il caso Marini" nel quale si illustrava la difesa dell'anarchico Giovanni Marini. (...)La loro azione si estese anche a fornire aiuti ai ricercati in fuga all'estero. Si sviluppò anche nella produzione di documenti sulla situazione carceraria e più in generale sulla lotta politica e le tematiche della sinistra italiana in quel periodo. Un intervento molto conosciuto fu quello in favore degli autori della strage conosciuta come il Rogo di Primavalle, in cui Soccorso Rosso sostenne l'innocenza degli autori dell'incendio della casa di un militante dell'MSI (fatto che causò la morte di due dei suoi figli). La battaglia innocentista di Soccorso Rosso fu uno dei fattori che portò all'assoluzione in primo grado degli autori, poi condannati definitivamente in secondo grado, quando ormai erano scappati all'estero (...)
Potete pure insultarmi, però certe cose hanno un loro peso, non è giusto dimenticarle

Manuel Maresca 20.06.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo come sia possibile vivere senza più una donna come lei accanto . Io sarei andato via insieme a lei.
Ciao Dario.

gaetano r. Commentatore certificato 20.06.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

adesso è paradossale attilio befera funzionario vigilantes e esattore dei poveri con i suoi svariati incarichi ben pagati vedere le doppie retribuzioni percepite vuole dare le ultime stangate mortali a italiani in difficolta e mandarli in galera perché poveri e nella impossibilità di pagare tasse o altro rimedio che potrebbe essere utile perché anchio povero e impossibilitato a pagare tasse perché fallito chiedo di essere fucilato perché impossibilitato ad affrontare spese fiscali italiane almeno andrò in un mondo migliore dove non è presente befera attilio il mio incubo perenne dei falliti-----

antony.gentile 20.06.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento

C'è gente che veramente non ha rispetto di nulla.
Certi commenti andateli a scrivere nel post di sotto per cortesia.
Grazie

carla capponi 20.06.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Una 5 stelle ante litteram.

lucifero 20.06.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Ehh si! E' proprio tutto vero... la sinistra è morta e sepolta!!!

Vota Renzie Koglione!!!

MK ROMA Commentatore certificato 20.06.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Stefano Benni e la sua poesia dedicata a Franca

http://www.youtube.com/watch?v=ynAStZzHHLI&feature=youtu.be

Marco T. Commentatore certificato 20.06.13 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Giulia Di Vita ‏@GiuliaDiVita 11m
Secondo Sel i nostri 420.000 euro ai terremotati sono stati ELEMOSINA. Beh date anche voi i VOSTRI RIMBORSI ELETTORALI come elemosina!

da twitter:senza commento!!!!

giorgio est (lacerba) Commentatore certificato 20.06.13 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Come faccia un movimento che dice no al diritto alla cittadinanza ai figli degli immigrati, che presenta i pensionati a 1000 euro al mese dopo una vita di lavoro come degli inguaribili privilegiati, intestarsi la memoria della compagna franca rame lo sapete solo voi. Franco e Daria appartengono alla storia del movimento operaio, non alla vostra

Paolo L., Milano Commentatore certificato 20.06.13 16:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dario Fo, Franca Rame e Beppe Grillo...insieme nella Satira..


"Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare

d'agosto" ...


travolti, oscurati e isolati da ogni forma di

Potere Pubblico

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 20.06.13 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT

OPERAZIONE GAMBERO ! ! !

http://pinoz6700.blogspot.it/2013/06/operazione-gambero.html"

G. 20.06.13 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Con la scomparsa di Franca Rame sento che se ne è andata anche una parte di me, della mia storia. Sono certa che il ricordo di quanto ha fatto per tante donne umanamente, artisticamente e politicamente, rimarrà indelebile dentro molti di noi. Penso con tristezza che ci vorranno secoli prima che si possa provare la stessa stima, lo stesso affetto e la medesima ammirazione per qualcun altro che non si chiami Franca Rame.
Grazie blog per averla ricordata!

Patrizia C., Milano Commentatore certificato 20.06.13 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Un pensierino di iannacci su franca:
https://www.youtube.com/watch?v=P4Gd1ZK6NAc

franco b. Commentatore certificato 20.06.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento

CIAO FRANCA sono sicuro che lassù almeno non sarai sola
ciao e salutami il compagno GESù

una mattina mi son svegliato
o bella ciao

grillo urlante Commentatore certificato 20.06.13 16:38| 
 |
Rispondi al commento

..ma scusate,ogni volta che si cerca di vedere un contributo partono trailer di film o punbblicità che si sovrappongono ai discorsi e non riesci a zittirli...
non è proprio una bella cosa...

franco b. Commentatore certificato 20.06.13 16:30| 
 |
Rispondi al commento

FRANCA RAME?


L'altra faccia della stessa medaglia: da una parte

Lei....la Luce...

dall'altra parte Adele Gambaro ....l'Ombra...


del Sospetto...

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 20.06.13 16:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiamatemi strega.

Perché tanto la mia natura è quella. Da sempre, dal primo vagito, dal primo respiro di vita, dal primo calcio che ho tirato al mondo.

Sono una di quelle donne che hanno il fuoco nell’anima, sono una di quelle donne che hanno la vista e l’udito di un gatto, sono una di quelle donne che parlano con gli alberi e le formiche.

Sono una di quelle donne che hanno il cervello di Ipazia, di Artemisia, di Madame Curie.

E sono bella! Ho la bellezza della luce, ho la bellezza dell’armonia, ho la bellezza del mare in tempesta, ho la bellezza di una tigre, ho la bellezza dei girasoli, della lavanda e pure dell’erba gramigna!

Per cui sono Strega.

Sono Strega perché sono diversa, sono unica, sono un’altra, sono me stessa, sono fuori dalle righe, sono fuori dagli schemi, sono a-normale… sono io!

Sono Strega perché sono fiera del mio essere animale-donna-zingara-artista e folle ingegnere della mia vita.

Sono Strega perché so usare la testa, perché dico sempre ciò che penso, perché non ho paura della parola pericolosa e pruriginosa, della parola potente e possente.

Sono Strega perché spesso dò fastidio alle Sante Inquisizioni di questo strano millennio, di questo Medioevo di tribunali mediatici e apatici.

Sono Strega perché i roghi esistono ancora e io – prima o poi – potrei finirci dentro.

Franca Rame.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 20.06.13 16:24| 
 |
Rispondi al commento

scusate o.t.

http://www.youtube.com/watch?v=JPrSH1UZlrY

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 20.06.13 16:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN RICORDO DI FRANCA RAME.
(ripropongo questo breve scritto)

Maestro,

nun se faccia pià voja de seguilla, quell'anima sguiscia via come n'anguilla.

Nun se faccia tirà dentro lo sconforto, è solo er corpo che giace morto, l'anima è volata, pensando a Franca, starà in giro a fa qualche cavolata.

Je piaceva vive d'esperienza, mejo vivela l'esistenza.

Per cui Maestro stia sereno, quanno è ora passa er treno, è così che annamo avanti, c'avemo da combatte li furfanti.

Franca je direbbe, de fa' urli no scuregge!

Maestro Dario, qui c'è gente senza salario, ce vonno idee, no er rosario, e lei che c'ha 'n grande dono, c'aiuti a guadagnacce 'sto perdono.

Se 'sta lotta è culturale, ce serve lei Maestro, uno che la cultura la mischia ar sale, je da sapore e nun fa male!

Ce serve da fa capì all'italiani, che nun serve menà le mani, c'è bisogno de tornà più umani, c'è da faje capì che er progresso, qualche vorta, è mejo buttallo ar cesso.

Ce la da una mano Maestro?

Nun c'è rima, fa lo stesso, la mano ci serve per d'avvero.

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.06.13 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo cantato bella ciao per te, Franca carissima.

Rita L. Commentatore certificato 20.06.13 16:09| 
 |
Rispondi al commento

Cara senatrice GAMBARO denunci "repubblica" per diffamazione a mezzo stampa, lo faccia pubblicamente se è in buona fede.
E comunque può darsi che ora lei si renda conto di come è pericolosa e falsa la stampa.. poteva pensarci bene prima di rilasciare dichiarazioni che poi, come vede, le si ritorciono contro!
E comunque finchè lei, cara senatrice, non querelerà pubblicamente il quotidiano "repubblica" per diffamazione io personalmente non le crederò mai!!!
LA FRITTATA E' FATTA!!!

alessandra c., roma Commentatore certificato 20.06.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento

AD ALESSANDRO FANELLI 15:23

Ci siamo cascati quasi tutti?

Io no.

la "grande bellezza" del MoVimento 5 Stelle, la sua stella più bella, è l'assenza di gerarchie interne.
Tale assenza impedisce protagonismi, personalismi, e quindi il formarsi delle caste e la susseguente deriva democratica (scandali, ruberie, ecc...).

Senza l'assenza di gerarchie interne l'M5S perde la sua anima e diventa l'ennesimo partito doppione dei tanti che già esistono.

Allora, inevitabilmente addio "democrazia partecipata".

Non resterei un secondo di più.

zero nero Commentatore certificato 20.06.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con l'inchiesta Escort a Palazzo Vecchio i FIGLI DI P del PD vorranno eliminare Renzi per caso?

Mah, a volte a pernsar male ci si azzecca.

Poi però, il proboema è il M5S e la Gambaro!

VOMITO

Thorn Re Commentatore certificato 20.06.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@M5SMontecitorio
ABBIAMO VINTO. Il governo abdica al #M5S e 'ripulisce' il Decreto. Uniti, facciamo la storia!

Chiedo scusa a quanti chiedevano informazioni sul post di prima, che riposto da M5SMontecitorio...
Ragazzi, è postato prima dei ns commenti nel post SALVIAMO IL PARLAMENTO dove ci sono i commenti di twitter se scorrete lo trovate!!!!

alessandra c., roma Commentatore certificato 20.06.13 15:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL FATTO QUOTIDIANO VENDE 70 -80 MILA COPIE
SI E' ACCORTO CHE LA META' DEI SUOI LETTORI SONO DEI PARTITI LACCHE' DEL PDMENOELLE.......MA TRAVAGLIO NON VUOLE LECCARE IL CULO AL PD ED ALLORA HA DETTO A QUELLI DEL FATTOONLINE DI FARE IL GIOCO DELLA PARTITOCRAZIA BECERA E MAFIOSA......E DUNQUE CI ATTACCA PER RENDERSI SIMPATICO AGLI OCCHI DEI CRETINI ELETTORI DEI PORCI DI SINISTRA

Ottaviano Augusto 20*06*13 12*49|

ti ameremo per sempre......ciao franca

Ottaviano Augusto 20*06*13 15*43

***


Franca chi ? Franca Rame ? Franca Rame era ( è ) di sinistra , non lo sapevi ?

Buon pomeriggio.

H….!

B. M …..y ( né d - né m ) 20.06.13 15:53| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

la stampa italiana e' falsa e bugiarda
fa schifo, inventa di sana pianta le dichiarazioni
in particolare repubblica, vedi il caso gambaro

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 20.06.13 15:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'intervista pubblicata da repubblica firmata adele gambaro e' falsa.
lo ha dichiarato la stessa adele gambaro su facebook
io ho votato per l'espulsione della gambaro ....ma stavolta e' stata onesta
repubblica , come al solito, e'carta igienica per pulirsi il culo negli orti quando si va a fare una defecata naturale

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 20.06.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Dichiarazioni di quella maledetta della Gambaro:

L'espulsione è servita.

Si, a te brutta stronza, a te e al tuo portafoglio. INQUALIFICABILE!

Per fortuna l'abbiamo cacciata fuori va!

Thorn Re Commentatore certificato 20.06.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento

ti ameremo per sempre......ciao franca

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 20.06.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

" Penso anche al mio funerale e qui, sorrido. Donne, tante donne, tutte quelle che ho aiutato, che mi sono state vicino, amiche e anche nemiche…vestite di rosso che cantano ' bella ciao' . "

Franca Rame

***

"Il loro prossimo congresso lo faranno allo stadio, e sarà un pò lungo - diciamo 15-20 anni... I comunisti sono come i panda, ne sono rimasti un paio allevati con midollo di giunco"

Beppe Grillo


" L'antifascismo non mi compete "

Beppe Grillo

http://www.youtube.com/watch?v=RqELpWO7bOU


H….!

B. M …..y ( né d - né m ) 20.06.13 15:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco una persona perbene che aveva capito il contenitore di merda della TV!
E molti continuano a vederla ed a farsi abbindolare.
Anche Beppe fu cacciato perchè la pensava diversamente: non era omologato al sistema.
Anche Levi,anche Fini tutti fuori dal sistema e pericolosi.
Ecco perchè bisogna non andare in TV!
Sarebbe come andare a casa del Lupo senza essere sbranati!
E pensare che vivono con il canone dei cittadini.
Che vergogna!

oreste m******, sp Commentatore certificato 20.06.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la morte è la curva della strada,
morire è solo non esser visto
se ascolto, odo il tuo passo
esistere come io esisto
la terra è fatta di cielo
la menzogna non ha nido
mai nessuno s'è perduto
tutto è verità e cammino

F:Pessoa

Per te Franca..

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 20.06.13 15:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In ricordo di Franca Rame: proprio in nome della coerenza espressa nella sua vita di donna e artista, bisogna non tentennare di fronte a una Pinna qualunque che non potrà più permettersi di rilasciare dichiarazioni inutili e tendenziose.

Gerardo Di Cola Commentatore certificato 20.06.13 15:32| 
 |
Rispondi al commento

Fino a quando continueremo a farci la guerra fra noi e non renderci conto che questo mondo è diviso in due: chi lavora e chi li sfrutta! Fino a quando non capiremo che siamo noi a renderli potenti, accontentandoci delle briciole e lasciando a loro i frutti del nostro lavoro. Che siamo noi ad averli creati, che è la nostra atavica ignoranza ad aver permesso la nascita di questa ignobile categoria, accettando questo assurdo storico, senza renderci conto della bestialità di questa cosa. Senza capire di essere schiavi, di essere stati castrati prima ancora di nascere. Ci hanno plagiati per farci ritenere normale questa che non è una legge di natura, ma un immorale abuso. Perché non ci chiediamo quale Creatore avrebbe stabilito questo? Perché conosciamo la risposta, perché sappiamo bene che a sottomettere le popolazioni sono i furbi, quelli che hanno capito che mortificando la nostra capacità intellettiva, ci avrebbero impedito di capire il trucco e avremmo ritenuto logico lavorare per arricchirli. Sono passati secoli, abbiamo studiato, siamo riusciti ad arrivare sulla luna ma non siamo ancora riusciti a capire questo vero e proprio insulto alla vita, perpetrato da questi dannati. Nasciamo tutti nello stesso identico modo e nello stesso identico modo ce ne andremo e questo avrebbe dovuto farci comprendere che non esistono superuomini non esistono Dei, ma solo un gruppo di dannati capaci di tenere in pugno l’umanità. E’ contro costoro che si deve lottare e non dividerci noi, rassicurando con la nostra deficienza ancora una volta questi signori, che di noi temono una sola cosa: che riusciamo a capire e di conseguenza unirci tutti insieme, in un unico fronte contro di loro!


Per me che ho 57 anni Franca Rame è e rimarrà maestra di vita, c'è un posto riservato a lei nel mio cuore.

nerella sala, modena Commentatore certificato 20.06.13 15:27| 
 |
Rispondi al commento

bellissime parole, che giustamente trovano spazio (solo) sulla pagina di noi "fascisti" e "stalinisti" ...

Camillo Alfonso Guerra Commentatore certificato 20.06.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

grande attrice e soprattutto grande donna!
arrivederci..

ema m. Commentatore certificato 20.06.13 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Franca, rimarrai per sempre nei nostri cuori e nella nostra memoria.I parlamentari 5S faranno di tutto per scaldare quel luogo che tu definivi il "frigorifero dei sentimenti".

Terry,Mi 20.06.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento


Solo nomi come Franca e Dario hanno capito il valore del M5S. Ovviamente ci sono quelli che non lo vogliono capire per propri interessi. Ma non capisco quelli che questo interesse non lo hanno. Vogliono essere cornuti e mazziati. Proporrei Dario a difendere ed illustrare tutto il lavoro che i nostri stanno facendo in parlamento.

givanni p. 20.06.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento

In ricordo invece del programma politico del M5S a cui è stata dato un plebiscito di milioni di fiduciosi, incollo qui una repetita ad iuvandam rem publicam. Nulla di trascendentale, una semplice dichiarazione su quanto accaduto poco più di un anno fa. Perché se oggi per qualcuno la paura fa 90 oggi si deve viaggiare, senza premura, alla velocità della luce e ricordare, proprio in virtù ed in rispetto dell'amore per Franca, che il M5S non è un portale per necrologi ma per cambiare in meglio questo paese in cui tanti stanno ancora vivendo malissimo, in una lotta senza tregua:
«Ritengo questo un atto gravissimo e lesivo dei miei diritti di difesa in un processo per diffamazione avviato contro di me su querela di Nicola Mancino (e, ancor più, nel processo Borsellino quater sulla strage di via D'Amelio e nel processo sulla trattativa Stato-mafia, nei quali sono parte civile) e una diretta conseguenza della rielezione alla presidenza della Repubblica di un individuo come Napolitano che, in merito alla possibilità di diffusione di queste intercettazioni, ha sempre manifestato un autentico panico». Così Salvatore Borsellino, fratello del magistrato ucciso in via D'Amelio, ha commentato la distruzione delle intercettazioni tra il capo dello Stato Giorgio Napolitano e l'ex ministro Nicola Mancino. «Se la impossibilità per me di audire queste intercettazioni dovesse diventare definitiva - ha aggiunto - farò causa allo Stato per il comportamento di Napolitano, della Corte Costituzionale e dell'autorità giudiziaria che, in ossequio alle decisioni di un presidente della Repubblica che con il suo comportamento vilipende l'istituzione che occupa, eliminano delle prove che potrebbero essere utilizzate a propria difesa, da un privato cittadino. Il quale, indipendentemente dal cognome che porta, ha l'unica colpa di pretendere verità e giustizia sulla strage di via D'Amelio, sulla trattativa che la ha provocata e su chi, riguardo a questa, vuole ad ogni costo mantenere il silenzio».

rino lagomarino Commentatore certificato 20.06.13 15:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

2d a tutti il nuovo saluto italiano sostituisca il ciao o perlomeno sia il saluto del movimento 5 stelle 2d=democrazia diretta a tutti

giuseppe ., torino Commentatore certificato 20.06.13 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Pace all'anima sua.
Starebbe bene vicino al BEPPE per portare avanti le istanze del M5S!

Grande Franca, grande Dario!

Un abbraccio!

Thorn Re Commentatore certificato 20.06.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento

condoglianze,in memoria di lei due d a tutti,costruiamo un parlamento on line ed uno stampo che produca una nuova moneta di cui l italia ne sia sovrana al 100%,un tocco di modernità abbandoniamo il medioevo,aria nuova si respiri un aria non piu fritta,il movimento faccia una bella manovra economica auto finanziata,maglie per i dissocupati e pensionati e giovani con una scritta due d a tutti democrazia diretta,li si paga per un mese a manifestare davanti hai palazzi del potere tutti a gridare il parlamento e il museo di se stesso visite guidate che mostrano le salme del parlamento con una voce che dice una volta era cosi oggi invece con la modernità il parlamento e on line evviva la rete

giuseppe ., torino Commentatore certificato 20.06.13 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Solo nomi come Franca e Dario hanno capito il valore del M5S. Ovviamente ci sono quelli che non lo vogliono capire per propri interessi. Ma non capisco quelli che questo interesse non lo hanno. Vogliono essere cornuti e mazziati.

givanni 20.06.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Riposa in pace Franca

Santo Cipolla, Bergamo Commentatore certificato 20.06.13 15:02| 
 |
Rispondi al commento

grande persona, con principi e volontà !

un caro saluto

Roberto B. Commentatore certificato 20.06.13 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Franca ,il mio mito sin dai tempi della università.Volevo essere come lei e la imitavo nella pettinatura e negli abiti Dopo capì che il mio era tutto un lavoro inutile:il fascino non si puo copiare, pettinatura e abiti non c'entrano nulla.

mariuccia rollo Commentatore certificato 20.06.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Franca, una grande Donna che deve essere da esempio. Non la dimenticheremo

Monica R., PR Commentatore certificato 20.06.13 14:56| 
 |
Rispondi al commento

Amo questo blog ho trovato tutto quello che cercavo Grazie mille

agence de voyage marrakech 20.06.13 14:55| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

io ho pianto quando è volata in cielo.tutto qui.ciao franca!!!un giorno verrò anche lassù a portarti il caffè a 5 Stelle!!!nel frattempo sistema un pò il teatro del paradiso e metti qualche poltrona in più.arrivederci!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 20.06.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Ci mancherai FRANCA

Marco C., roma Commentatore certificato 20.06.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo come al solito quelli buoni vanno in cielo!!

paolo

paoloest? . Commentatore certificato 20.06.13 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IO AMO FRANCA RAME!

Sebastian Stratos Commentatore certificato 20.06.13 14:50| 
 |
Rispondi al commento

1?

Sebastian Stratos Commentatore certificato 20.06.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori