La Rai è un finanziamento pubblico ai partiti

conduttori_partiti_.jpg

Il finanziamento pubblico ai partiti è scomparso dalle scene, dalle prime, seconde e terze pagine dei giornali. Il famoso tweet di Capitan Findus dal Consiglio dei ministri, segno di una sensibilità alle nuove tecnologie, con il quale annunciava la fine dei miliardi di euro incassati dai partiti è ormai Storia. O meglio, storiella per i babbei, quelli che "E' vero lo ho letto sul giornale!", "E' certo, l'ho sentito in televisione". I soldi dei finanziamenti pubblici Letta Nipote e lo psiconano se li sono tenuti ben stretti. E nessuno sa ancora chi abbia beneficiato dell'opera di Lusi, il cassiere che paga sempre due volte. La seconda con il carcere e l'isolamento. Il finanziamento pubblico ai partiti, più pubblico che non si può, non sono i 46 milioni di euro trattenuti dal pdmenoelle, non i 38 trattenuti dal pdl, ma la Rai. Infatti, la cosiddetta televisione pubblica è, come sanno anche gli uscieri di via Teulada, in realtà proprietà dei partiti. Propaganda gratis a spese di chi paga il canone e di tutti i contribuenti italiani che hanno, grazie alle loro tasse, ripianato la perdita di 200 milioni di euro del 2012. Senza questa Rai i partiti si estinguerebbero in una settimana. Le palle raccontate dai loro galoppini a tutte le ore non infetterebbero più le menti degli italiani. Il cielo diventerebbe sempre più blu. Il costo della Rai dovrebbe essere addebitato integralmente ai tesorieri di partito. E' il loro megafono, la loro ragione di esistenza. I telegiornali sono consigli per gli acquisti per il partito di riferimento. Ogni giornalista che si rispetti ha il suo partito di riferimento, la sua stella polare. Se lavori in Rai non puoi essere un giornalista libero e se sei un giornalista libero non puoi lavorare in Rai. La Rai è, di fatto, un finanziamento occulto ai partiti che la usano come strumento di consenso. Se la usano, allora se la paghino. Perché un cittadino deve sorbirsi i sermoni pro pdmenoelle di Fazio, Floris, Berlinguer o quelli pro pdl di Vespa e doverli pure pagare. A proposito quanto guadagnano Fazio, Floris, Berlinguer e Vespa? E, se la Rai è in profondo rosso, non si sentono in parte responsabili? La Rai va scissa con un taglio netto dai partiti, come un nodo gordiano. La Rai è la prima responsabile del coma assistito in cui versa il Paese. La rivoluzione passa obbligatoriamente da qui. Pillola rossa o pillola blu? Di Matrix a pagamento ne abbiamo pieni i coglioni.

Partecipa alla discussione su Twitter per una #RAIsenzapartiti:

Potrebbero interessarti questi post:

Conigliera Rai
La RAI in bolletta
La disinformazione di Rai3

Postato il 13 Giugno 2013 alle 16:25 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
Commenti (1257) | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: Berlinguer, Fazio, Floris, partiti, pdl, pdmenoelle, Rai, Vespa

Commenti

 

carissimi amici, credo che anche voi state entrando in contraddizioni ideologiche....la dimostrazione è quanto dichiarato dal rappresentante del movimento in seno alla rai....ho letto la sua dichiarazione che in pratica mantiene il carrozzone che ha sempre sfamato i fanulloni e raccomandati dai politici.
ho sempre sostenuto che una delle due reti principali vada venduta e che rimanesse solo il canale nazionale e quello regionale, decentrando anche la produzione, preferendo tra l'altro, l'utilizzo delle risorse interne che paghiamo profumatamente.
il rispsrmia sarebbe notevole e facendo contratti piu' restrittivi con i medio personaggi dello spettacolo....si finanzierebbe la buona produzione e si risparmierebbe sul canone, molto contestato dagli italiani costretti a subire questa tassa imposta con la forza.
questa scelta, naturalmente dovra' essere corredata da uno snellimento dell'apparato dirigenziale e con l'esclusione dei partiti dal consiglio di amministrazione.
purtroppo questo movimento, comincia a dare segni evidenti di cambiamento di rotta...cosa che allontana tanta gente, compreso il sottoscritto

italia sempre Commentatore certificato 21.06.13 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Salve, scaricate e compilate la querela alle compagnie petrolifere, lasciamoli noi a secco!


http://www.yourfilelink.com/get.php?fid=839284

Denis Cocco 19.06.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

oggetto quinta colonna
Mario Crudo
sono indignato non si possono offendere milioni di persone da un cretino solo perche' ha sciacallato una candidatura Grillo diceva di andare al parlamento e di riferire quello che succede. Pubblicare pubblicamente cosa succede dentro il parlamento commisione ed altro togli il microfono allo sciacallo

mario crudo 19.06.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento

La RAI è pubblica solo per farci pagare il canone. Il (pci ,ds ,ulivo,quercia,pd)ha occupato da sempre RAI3,poi RAI news,RAI storia,per noi è diventato normale pagare le spese ad un partito/ti, in questo caso l'ex PCI che si è appropriato del 3 canale Rai e ne fà un uso personale,con i 46 milioni,di rimborsi elettorali che si sono presi anche questa volta (insieme agli altri alleati, sfascia Italia)se ne potevano fare una (per MOPLEN una più una meno, poca importa lui ha anche RAI1),..capisco che poi dovevano pagare loro , tutta quella specie di giornalisti e contorno che hanno è facile imbastire trasmissioni dove vengono esaltate le loro doti .....del... cacchio e sputtanati gli avversari a spese nostre, poveri "ciambotti".Comunque per loro è..un servizio PUBBLICO fatto in maniera ,disinteressata, imparziale e trasparente,da 57/ma posizione nel mondo.

Canzio R. Commentatore certificato 19.06.13 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Salve, scaricate e compilate la querela alle compagnie petrolifere, lasciamoli noi a secco!

http://www.yourfilelink.com/get.php?fid=839248&dv=1

Denis Cocco 18.06.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento

alcuni espulsi del pd:
Carmine Parisi di Agropoli “cacciato perché ho denunciato la speculazione edilizia” e due consiglieri comunali di Troina espulsi “per avere votato in contrasto con le indicazioni del partito”.
(fonte il fatto quotidiano)

andrea d., Avezzano (AQ) Commentatore certificato 18.06.13 19:33| 
 |
Rispondi al commento

A proposito delle vostra mania di espellere i vostri seguaci:Per fortuna che non avete eserciti, polizie, tribunali, perché in questo caso ridareste vita all'arcipelago Gulag o riaprireste campi di concentramento, tipo Auschwitz, o i campi di rieducazione secondo il modello maoista. Per fortuna ancora che la storia si ripete solo come farsa. Voi siete la riedizione, per fortuna farsesca, dei movimenti autoritari e totalitari generati dalla crisi del 1929. La crisi del 2008, ringraziando tutti gli dèi, per il momento ha generato solo movimenti clowneschi come il vostro. Fateci ridere!

Gianstefano Villa 18.06.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo anni di voto PCI,PDS, DS, Ulivo,PD, alle politiche ho votato M5S perchè i partiti andavano messi di fronte alle loro contraddizioni. Pur stimando Beppe Grillo e avendolo visto ed apprezzato a teatro, non ho espresso il voto per i suoi toni ma per il contenuto rivoluzionario dell'iniziativa. Un movimento personalistico non poteva che avere una classe politica raccogliticcia anche se, devo dire, molti parlamentari e senatori sono persone di assoluto valore che mi hanno conquistato. Il risultato delle amministrative non è sicuramente paragonabile alle politiche ma la violenza verbale di Beppe e l'invisibilità del movimento non ha permesso ai cittadini di apprezzare il lavoro sin qui fatto. Dagli apriscatole mi sarei aspettato la pubblicazione dei privilegi della casta più che la caccia allo scontrino del collega. La rete, come la folla, è facilmente manovrabile. La folla tra Cristo e Barabba scelse Barabba. Con le doti carismatiche e comunicative di Beppe non c'è lotta, la Gambaro non ha scampo. Io non spreco nemmeno il tempo a dire che è una vergona il trattamento riservatole. Dico solo che mi riprendo l mio voto perchè è passato il tempo dei vaffanculo e del voto di pancia il voto che ho dato doveva essere usato per controllare i partiti ed invece è servito solo per dei patetici autodafè. Finalmente farò parte della maggioranza degli Italiani, non voterò. Una cortesia, dato che continuerò ad osservare con simpatia ed interesse il movimento. Abbassiamo i toni e cominciamo a far funzionare la testa e non gli intestini.

Franco Ricciuti 18.06.13 17:30| 
 |
Rispondi al commento

ciao Peppe, sono di Siracusa e sono nel movimento 5 stelle mi chiedoSE SI POTESSERO ELIMINARE I MEETUP, PERCHE' NEL NOSTRO GRUPPO CI SONO QUESTE DIVISIONI CHE CREANO SOLO CONFUSIONE AL RESTO DEL GRUPPO... SECONDO ME CI DEVE ESSERE UN SOLO GRUPPO CON UN SOLO IDEALE QUELLO DEL CAMBIAMENTO...

rosalia l., SIRACUSA Commentatore certificato 18.06.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INTERVENTO PERFETTO. Se non si taglia il legame sessantennale fra RAI e partiti+loro apparati, l'Italia non uscirà mai dal controllo totale della politica su qualunque cosa accada!

fabio magni (il campagnolo) Commentatore certificato 17.06.13 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Credo nel M5S un partito che ha mantenuto ciò che aveva promesso in campagna elettorale. Per favore ricordatevi di portare avavnti al più presto alla camera il progetto LIBERALADOMENICA piccoli commercianti commessi e commesse e famiglie non nè possono più vogliamo stare anche noi con le nostre famiglie. Ricordatevi di noi. GRAZIE M5S

marco contin 17.06.13 07:09| 
 |
Rispondi al commento

Se davvero Giovanni Floris fa guadagnare tanto alla RAI… io vivo in un altro mondo. Mi piacerebbe sapere quanto dell’incasso – a prescindere dal fatto che lo ritenga spropositato – sia dovuto a lui. Se una multinazionale investe in una fascia oraria, infatti, ciò non dipende sempre dalla trasmissione. Quanti inserzionisti pagano espressamente per andare in onda negli stacchi di quel programma? Nessuno, secondo me. Non mi stupisce che la RAI incassi tanto nel periodo in cui va in onda Floris. Trovo ridicolo che i pubblicitari investano su di lui. Che attinenza avrebbero gli assorbenti, i cibi o le automobili col programma che conduce? Dai… ha fatto la somma dei proventi della pubblicità nel periodo in cui trasmette. Quella cifra, Mediaset la incassava in una puntata del Grande Fratello, per inciso. E gli inserzionisti pagavano per il programma, non per la fascia oraria. Citare cifre a cazzo non è credibile: pubblichi tutti i contratti stretti con le concessionarie e dimostri che dipendano dal suo lavoro. Il mio editore guadagna dieci o venti volte quello che prendo io (ehm, cento volte meno di lui all’anno) per il mio lavoro, ma non ho il controllo della pubblicità. Non so se investano per me o per un collega oppure per il traffico orario a prescindere dagli autori. Non dovrebbe saperlo neppure lui. È una gara a chi piscia più lontano: se Sky lo pagasse mille volte tanto, sarei contento per Floris. Non voglio che sia pagato coi miei soldi. Non perché è Floris, ma perché la qualità della RAI è inferiore alle TV locali che trasmettono i maghi via satellite. Di Floris, sinceramente, non m’importa alcunché. M’incazzo perché i programmi migliori la RAI li trasmette sul satellite e sono comunque inferiori al livello della concorrenza privata. Non sono contro i dipendenti pubblici: sono contro gli sprechi. Floris non è il peggiore, ma è uno dei tanti. Via.

Federico Moretti 17.06.13 01:54| 
 |
Rispondi al commento

Il governo greco ha veramente avuto una bella idea. Siccome la tv di stato costa troppo (e senza dubbio costerà di meno di quella italiana), per esigenze di bilancio l'hanno chiusa. E perché non lo fa pure il governo letta? Ah già questa è un'idea dei cattivoni di M5S ........ però è una bella idea, tanti soldi risparmiati e tante braccia che tornano all'agricoltura

Federico T., roma Commentatore certificato 16.06.13 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Floris giustifica i suoi 500 mila euro dicendo che fa incassare alla Rai 14 milioni di euro in pubblicità; poichè nessuno da niente per niente le aziende si rifanno delle spese della pubblicità aumentando il costo dei prodotti che noi acquistiamo. Alla fine a pagare è sempre Pantalone. A tal proposito si veda il libro di Latouche (non ricordo a memoria le percentuali) "Limite" dell'incidenza, in Francia, che ha la pubblicità sul costo dei prodotti di largo consumo. ciò che vale per Floris vale anche per fazio, per la Clerici e via cantando. In tempi tragici come questi ci si aspetterebbe dal lor signori un po' di pudore e di vergogna

luciano giunchi 16.06.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Mi piace: la via Greca al risparmio sui costi della RAI TV: tutti licenziati e senza stipendio.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 16.06.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

sono Antonio da Napoli, vivo a Scampia sono un Idraulico e vorrei raccontare una mia storia. Quando era ancoro d'obbligo la leva militare mi e successo un caso molto strano, a causa di un mancato rientro di due giorni da una licenza mi denunciarono e mi mandarono a fare un processo al tribunale militare di Roma. Io deluso da tutto ciò dopo nove mesi di militare preferii farmi riformare,anche perché io avevo marcato visita e non so come ma non e stato notificato alla mia caserma, ottenuto la riforma con un articolo infamante dopo un anno e mezzo dalla riforma mi arrivano i carabinieri a casa con i 60 giorni da scontare in un carcere..credete sie quello militare ovviamente ? E anch'io credevo cosi, dopo entrato al carcere militare di Santa Maria capo Avetere, mi rimettono fuori dicendo che mi dovevo recare ad un carcere ordinario della mia zona, cioè un carcere civile con tanto di rapinatori e 416 bis perché era nel 1993 e a quell'epoca non era ancora in vigore la legge attuale..
Dico io ma e possibile una cosa del genere ??
Nemmeno i carabinieri ci credevano ma in tanto natale e capodanno del 1993 io li ho passati a Poggioreale al padiglione Avellino stanza 32 bis al 3 piano. Quando gli altri detenuti mi chiedevano il reato per la quale ero li, dopo mi ritenevano un infiltrato e mi tenevano a disparte perché un militare deve stare nel carcere militare e confermo che mi sono dovuto fare tutti i due mesi di carcere con tanto di colloqui settimanali ecc ecc ecc.
Mi aspettava un risarcimento per questo trattamento?? Non l'ho avuto .....
Oggi mi ritengo per molti fatti vittima di questo stato, essendo ancora vivo vedrò giustizia un giorno e saprò che i miei tre figli saranno tutelati e non martoriati??
Credo nel movimento 5 Stelle con la speranza che uno stato di diritto un giorno ci sarà per tutti e non solo per pochi eletti......

Antonio califano, Napoli Commentatore certificato 15.06.13 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'altro giorno, osservando un giornalista lanciarsi in un'intervista, mi è sorta una strana riflessione. Più che dare una notizia reale o intervistare con spassionata curiosità, alcuni di essi(fortunatamente non tutti) sembrano più che altro avvocati dell'accusa o della difesa. Spesso si lanciano in arringhe vere e proprie, raccolgono prove, espongono proprie argomentazioni a quello che gli sta di fronte, che può essere un cliente o la controparte. Sembra quasi che abbiano fatto un corso di addestramento su misura, oppure sono semplicemente degli avvocati mancati!!!

angela b., potenza Commentatore certificato 15.06.13 20:59| 
 |
Rispondi al commento

si, no boh, non saprei se è un finaziamento pubblico però devo dire questo e cioè..." finchè il cittadino grillo era chiamato dalle tv per fare i suoi spettacoli , prima le rai e poi mediaset , andava tutto bene, correva eccome se correva per andarci, mai parlato male delle tv. Dopo che lo hanno cacciato allora sono diventate il demonio , quel demonio però che, fino a che gli ha fatto comodo, gli ha consentito di fare soldi a palate. Magari sarebbe un bel gesto che rendesse al popolo tutto il suo patrimoinio fatto con la televisione, dato che ora dice essere il male degli italiani.
Ma via su ora non fa più nemmeno ridere, siamo arrivati al paradosso

Marco P. 15.06.13 19:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x BEPPE GRILLO

in questo momento Tutti si atteggiano a "professori del nulla" pretendendo di insegnarTi come fare politica (a modo loro è ovvio).

CONTINUA IMPERTERRITO CON LA TUA LINEA !

NON hai bisogno di cambiare alcun modo nel parlare, agire, scrivere !

CAMBIAMENTO = RESA = FINE DEI GIOCHI (si và tutti a casa)

NON hai neppure bisogno di prendere in considerazione i "consigli" inutili che ti arrivano da Dario_Fo, Nè tantomeno quelli che ti rivolgono i pennivendoli de ilFattoQuotidiano che si sono rivelati per quello che sono: gente+giornalisti che vogliono pilotare dall'esterno il M5S imponendone pretestuosamente la condotta attraverso i loro articoli-monologhi-dialoghi-mail chiedendoti addirittura di formare un governo fantasma.
Io al posto tuo li avrei già mandati affanculo. Nel momento di difficoltà invece di sostenerti vogliono tutti fare i maestri (o forse i Leader al posto tuo ?)

La disorganizzazione che stai vivendo è dovuta al fatto che Non Ti Sei Imposto come unico Capo-Condottiero. Aleggia un po' troppa anarchia specialmente nei Comuni.
Il rischio nei Comuni è che perdi persone valide che soccombono a prepotenti che vengono portati avanti come aspiranti sindaci/parlamentari incompetenti.
Servirebbe una squadra di controllo affidatissima che giri l'Italia x scegliere gli elementi + validi su cui puntare e che si accertino del rispetto alla tua persona e alle tue idee dato che 6 il fondatore del MoVimento.

mida 15.06.13 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO GRILLO

ABBIAMO CHIARO ORA CHE IL PCI HA INFILTRATO I CANDIDATI CON SUOI GALOPPINI , O FRATELLI MINORI O FIGLI DI , E ORA IL PROGRAMMA DEL GOVERNO E' USARE LA SOTTOMISSIONE DI BERLUSCONI CONTRO IL M5S : VUOI LA SOSPENSIONE DEI PROCESSI POLITICI ?DISTRUGGI GRILLO ?
PERTANTO E' INUTILE LAMENTARSI DI QUESTO ATTACCO, E INVECE RIPRENDERE IN MANO I 9.000.000 DI VOTI!

L'ITALIA E' GESTITA DALLA CHIESA TRAMITE 3 O 4 PEDOFILI DI PUNTA . PERTANTO NON C'E' COSA PIU' FACILE CHE VINCERE UNA GUERRA TRA 9.000.000 DI VOTANTI E 3 O 4 PEDOFILI DI dio : UN CALCIO IN CIASCUNO FANNO 9.000.000 DI CALCI IN E LA PARTITA E' FINITA .

IL SISTEMA DI CONTROLLO E DI GESTIONE DELL'ITALIA DA PARTE DEI 4 PEDOFILI DI dio E' QUESTO :
1 ) SI FA LA CRISI ECONOMICA PER ATTACCARE L'INDIPENDENZA DEL CITTADINO E FARE IL RICATTO MAFIOSO , CON LE SOLITE BANCHE EBRAICHE AMERICANE CHE ANDREBBERO PROCESSATE E NON SPACCIATE DAI MEDIA-COMPLICI COME MERCATO LIBERO .
2 ) CON QUEI VOTI SI INDICANO MINISTRI PIR- LETTA CHE ASSUMERANNO NEI VARI MINISTERI CHI DICE IL PEDOFILO DI dio , CON L'INTENTO CHE LO ASSUNTO RISPONDERA' A CHI LO HA ASSUNTO E NON A CHI LO PAGA , CHE E' LO STATO , CHE NON ESISTE PERCHE' E' COMANDATO DA 3 0 4 PEDOFILI DI dio, CHE PERSEGUONO IL PROGETTO DI TRASFORMARE L'ITALIA IN UN MONASTERO DOVE GLI ITALIANI DOVREBBERO ESSERE PEDOFILIZZATI O SOTTOMESSI .
3 ) NON C'E' ALTRO , E GIA' L'ITALIA FUNZIONA COSI'! GLI ADDETTI AI MEDIA RISPONDONO A CHI LI HA INFILTRATI E
4 ) ORA IL COMPITO DATO E' : TI ABBIAMO DATO LA SOSPENSIONE DEI PROCESSI POLITICI ? TI ABBIAMO DATO IL POSTO NEI MEDIA ? IL COMPITO E' ATTACCARE GRILLO !!!

PERTANTO INUTILE CONTRASTARE MIGLIAIA DI FESSI
A 100- 200.000 EURO .
PIU' SEMPLICE TOGLIERE RAI, E L'8 %° CHE FINANZIA OPERATORI DI QUESTO VOTO DI SCAMBIO E DI DOMINIO SUGLI ITALIANI.

I CANDIDATI A 5 STELLE ? SCEGLIAMOLI MOLTO MEGLIO LA PROSSIMA VOLTA ! CHE E' GIA' INIZIATA . SENZA FARLI INFILTRARE DAL BUZZURRO PCI .FINE

PROF MARCELLO PILI 15.06.13 18:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCUSATE,QUALCUNO PUO' RISPONDERE A QUESTA DOMANDA?

Ora che il M5S ha ottenuto giustamente la vigilanza rai,cosa può cambiare concretamente?
Cioè che significa vigilanza rai,di cosa si occupa,ed è possibile intervenire nei confronti di trasmissioni faziose?

Grazie!

Grande Spirito, Prato Commentatore certificato 15.06.13 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Il corsivo all' attenzione di Grillo e Casaleggio.
Floris, lo strapagato (giustamente...) Cronkite di Saxa Rubra.

Le proteste dei parlamentari M5S contro i 500 mila euro, che guadagna in Rai il conduttore di Ballarò, Giovanni Floris, di area Pd ?
Immotivate. Il giornalista merita l'alto compenso, che è proporzionato alle sue interviste, che non sono solo insidiose e dense di trabocchetti, ma strappano, letteralmente, la pelle ai politici.
Basta rivedere le ultime 2 comparsate a Ballarò dell'ex e dell'attuale segretario del Pd. Pigi Bersani e Guglielmo Epifani sono stati fatti a pezzi dall'intervistatore che, con loro, si è dimostrato spietato, con domande tipo : per la vittoria alle amministrative del Pd il merito è più suo, Epifani, o del suo predecessore, Bersani ? Chi ha commesso più errori, Grillo o Berlusconi ? Ritiene irreversibile il declino del Cav. e dell'ex showman ?
Finalmente, è stata spazzata via dal coraggioso Giovanni una lunga e imbarazzante tradizione di servilismo e di interviste in ginocchio !
Gubitosi premierà, giustamente, il conduttore con una mega-gratifica "ad personam", riservata ai pochi giornalisti di sinistra, dura e pura, che, tuttavia, come Floris, non dimostrano, mai, le loro simpatie politiche, tartassando i loro leader di riferimento con sfilze di domande indiscrete, delicate, imbarazzanti, mai servili nei confronti dei malcapitati interlocutori.
Pietro Mancini

Pietro Mancini 1952 (bassotto), Cosenza Commentatore certificato 15.06.13 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Cinquestellisti,

Italiani patrioti, dovete imparare una lezione da noi inglesi.
Per riguadagnare la competitivita' - ed il controllo del vostro destino - è essenziale uscire dall' Euro appena possibile.
Vale la stessa cosa per portogalla, spagna, irlanda del sud ( i PIIGS ).

E' tanto difficile da capire?

God bless Mr Grillo.

Simon Y. Commentatore certificato 15.06.13 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Quanto guadagna Floris e quanto "ci" fa guadagnare col suo programma è l'ultimo dei problemi.
Il nodo principale è che i partiti si sono impossessati della rai e non è più tollerabile questo andazzo.
Un canale pubblico, senza pubblicità e poi vediamo i "campioni" dell'informazione che ne devono far parte.
Ma così non è più sopportabile.

luciano f. Commentatore certificato 15.06.13 03:58| 
 |
Rispondi al commento

Ci devo pure tornare sopra perche' quello di grillo e' un falso ideologico:

Floris DA SOLO porta allo stato GUADAGNI superiori al risparmio sbandierato da meta' dei grillini eletti, che sono piu di 100.

State sempre a vantarvi dei 3 centesimi che ci fate risparmiare... continuate pure a guardare il dito invece della luna

italiano all estero 15.06.13 02:11| 
 |
Rispondi al commento

"quanto guadagnano Fazio, Floris, Berlinguer e Vespa? E, se la Rai è in profondo rosso, non si sentono in parte responsabili?"

Floris guadagna, dicono, sui 500mila l'anno, ma porta 14 milioni in pubblicita'. Non calcolo il netto delle tasse perche comunque va allo stato.

Mo dimmi come fa uno che porta 13.5 milioni puliti all'anno di guadagni allo stato (a noi) a sentirsi responsabile delle perdite...

E' responsabile dei guadagni semmai.

Questo e' grillo. Manipolazione.

italiano all estero 15.06.13 02:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ecco la mia, (di Sergio de Cori Modigliani), che qui formalizzo:
"I 163 eletti lanciano un referendum tra di loro. E' vietata l'astensione. Vince il principio di democrazia a maggioranza relativa. Si vota il seguente principio: "movimentista o partitista?". L'elezione avviene per nomina alfabetica in streaming. Sono sufficienti 84 voti per far passare una delle due linee. La minoranza accetta di aver perso e si mette a disposizione della maggioranza: questo è il senso della democrazia, così si viaggia in parallelo".

Chi ha votato per il M5s oggi è confuso: ha votato per un movimento e si trova degli eletti che hanno fatto campagna elettorale sostenendo una idea movimentista ma che oggi auspicano la fondazione di un partito.
Queste persone hanno cambiato parere strada facendo? Ma gli elettori hanno il diritto di sapere chi sono e quanti sono coloro che hanno cambiato idea strada facendo, altrimenti si rimane nell'ansia della retta perpendicolare che può incrociarsi in qualunque momento.

MASSIMILIANO C., Manziana Commentatore certificato 15.06.13 00:35| 
 |
Rispondi al commento

è L'INIZIO DI UNA NUOVA DITTATURA?
NESSUN TG IN ITALIA NE PARLA

Chiude in Grecia la tv di Stato; spente all’improvviso le cinque reti e le
29 radio di Ert. La Crisi non smette di piegare Atene che da martedì 11
giugno – causa austerity – dovrà fare a meno della tv pubblica. “Stiamo
chiedendo enormi sacrifici al nostro popolo e non possiamo tollerare oasi
di sprechi e santuari inviolabili”, ha detto in una conferenza stampa Simos
Kedikoglou, portavoce dell’esecutivo di unità nazionale guidato da Antonis
Samaras. I 2.780 dipendenti della società saranno sospesi e indennizzati ed
Ert rinascerà “come una struttura più snella e privata il prima possibile”.
Lo Stato — ha promesso Kedikoglou — attiverà tutti gli ammortizzatori
sociali possibili e i giornalisti potranno fare domanda per venire assunti
nella nuova versione di Ert che, secondo fonti sindacali, avrà in organico
non più di 400 persone. I greci non pagheranno il canone (4,3 euro in ogni
bolletta della luce per un totale di 300 milioni l’anno) fino alla ripresa
delle trasmissioni. Tv e radio private greche hanno sospeso ieri
l’informazione per sei ore in segno di solidarietà. La chiusura è
naturalmente una decisione del governo in ossequio alla Troika - in visita
ad Atene in questi giorni e ai tagli alla pubblica amministrazione
promessi. La chiusura delle tv statali potrebbe consentire all’esecutivo di
raggiungere in un colpo solo l’obiettivo dei 2.000 tagli promessi a Fmi, Ue
e Bce entro fine anno, l’antipasto prima dei 14mila esuberi in programma
l’anno prossimo. Un modo non proprio indolore per sbloccare la prossima
tranche di aiuti nell’ambito del piano da 230 miliardi per il salvataggio
della Grecia dal crac.

L'Unione europea di Radiodiffusione (UER) intanto ha chiesto ufficialmente
alla Grecia di revocare la sua decisione di chiudere la radiotelevisione
pubblica Ert. Il presidente dell'UER, Jean-Paul Philippot, e il direttore
generale, Ingrid Deltenre, hanno inviato una lettera al premier greco
Antonis

marco p., brescia Commentatore certificato 15.06.13 00:01| 
 |
Rispondi al commento

è L'INIZIO DI UNA NUOVA DITTATURA?
NESSUN TG IN ITALIA NE PARLA

Chiude in Grecia la tv di Stato; spente all’improvviso le cinque reti e le 29 radio di Ert. La Crisi non smette di piegare Atene che da martedì 11 giugno – causa austerity – dovrà fare a meno della tv pubblica. “Stiamo chiedendo enormi sacrifici al nostro popolo e non possiamo tollerare oasi di sprechi e santuari inviolabili”, ha detto in una conferenza stampa Simos Kedikoglou, portavoce dell’esecutivo di unità nazionale guidato da Antonis Samaras. I 2.780 dipendenti della società saranno sospesi e indennizzati ed Ert rinascerà “come una struttura più snella e privata il prima possibile”. Lo Stato — ha promesso Kedikoglou — attiverà tutti gli ammortizzatori sociali possibili e i giornalisti potranno fare domanda per venire assunti nella nuova versione di Ert che, secondo fonti sindacali, avrà in organico non più di 400 persone. I greci non pagheranno il canone (4,3 euro in ogni bolletta della luce per un totale di 300 milioni l’anno) fino alla ripresa delle trasmissioni. Tv e radio private greche hanno sospeso ieri l’informazione per sei ore in segno di solidarietà. La chiusura è naturalmente una decisione del governo in ossequio alla Troika - in visita ad Atene in questi giorni e ai tagli alla pubblica amministrazione promessi. La chiusura delle tv statali potrebbe consentire all’esecutivo di raggiungere in un colpo solo l’obiettivo dei 2.000 tagli promessi a Fmi, Ue e Bce entro fine anno, l’antipasto prima dei 14mila esuberi in programma l’anno prossimo. Un modo non proprio indolore per sbloccare la prossima tranche di aiuti nell’ambito del piano da 230 miliardi per il salvataggio della Grecia dal crac.

L'Unione europea di Radiodiffusione (UER) intanto ha chiesto ufficialmente alla Grecia di revocare la sua decisione di chiudere la radiotelevisione pubblica Ert. Il presidente dell'UER, Jean-Paul Philippot, e il direttore generale, Ingrid Deltenre, hanno inviato una lettera al premier greco Antonis

marco pantano 14.06.13 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno, prima o poi, approfondira' le motivazioni che hanno
oortato M5S a
truffare 8.500.000 elettori, scappando con i loro voti in tasca e
consegnando il paese a Berlusconi. C'era un disegno, un piano ben preciso e
prima o poi verra' fuori, altro che errori di comunicazione o mancanza di
presenza in tv. Purtroppo i troll, o schizzi di merda, non si fanno fregare
due volte, e senza i loro voti non contate piu' nulla....

stoca1968 14.06.13 22:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo un virus, il MoVimento 5 Stelle è un virus....BUONO...PACIFICO...DETERMINATO...COMPETENTE...LE MELE MARCE ci sono ma bazzecole(vogliono proprio vedere la PAGLIUZZA!) rispetto ai PARTITI (LA TRAVE...sai quella è abitudine!)...usciamo, iniziamo ad uscire, la gente comincia a capire: e si capisce solo METTENDOSI in gioco per cause per cui VALE LA PENA DI VIVERE...

Un amico, critico e polemico, con Grillo che ci aveva abbandonato mi ha telefonato stasera e mi ha detto "gabri...ti ricordi di me ?" -"si, certo dimmi"..."mi hanno rotto le scatole è una guerra...e per di più ìmpari, vi vengo a dare una mano!!"...Beh! per tutto il resto c'è mastercard questa è la volta buona che facciamo rinascere l'Italia. La strada è quella le idee sono di tutti. Sarà dura ma solo assieme ce la faremo...grazie M5S.

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato 14.06.13 21:50| 
 |
Rispondi al commento

sono contento:
La labbrona di otto e mezzo smerdata un'altra volta
nel suo patetico tentativo di critica di Beppe e del Movimento, questa volta ad opera di due magistrali interventi di Dario FO e del giornalista Cerro.
Sono proprio contento!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.06.13 21:22| 
 |
Rispondi al commento

simpaticamente
non dimenticarti mai caro amico
"tutti siamo utili ma nessuno è indispensabile "
quindi con molta simpatia ti dico
a battista ..ma vaffanculo
teniamo duro gente

gianni v 14.06.13 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Per favore c'è qualcuno che mi dice quanto guadagna un giornalista che conduce un programma di politica aal BBC
Grazie


Un paese può essere libero solo quando l'informazione è libera.

La riforma e la ristrutturazione della Rai sono ESIZIALI per passare dalla partitocrazia alla democrazia.

Sono convinto che il movimento si impegnerá al massimo per realizzare questo obiettivo.

Avete in Fico una persona eccellente. Adoperatevi a fondo su questa assoluta priorità.

Grazie.

L'apote 14.06.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono convinto che la corona della faziosità se l'è guadagnata con gran merito la coppia Fazio-Saviano e a seguire il TG3 ormai INVEDIBILE ! Tra i giornali il più fazioso è il Corriere: in questi giorni ha pubblicato solo commenti contro Grillo e che dire della Gruber... stomachevole !

Paolo EMILI Commentatore certificato 14.06.13 17:38| 
 |
Rispondi al commento

chiudere la rai basta

pericle 14.06.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento

Dopo le elezioni di febbraio 2013 sto conoscendo un volto nuovo del popolo italiano che sinceramente non mi aspettavo esistesse. Con il trionfo del M5S abbiamo mandato in parlamento 163 parlamentari che si sono dimezzati lo stipendio e rinunciato ai rimborsi elettorali, nei comuni dove sono stati eletti sindaci hanno tolto tutti i privilegi per assessori e sindaci e così nelle regioni. Per la prima volta abbiamo qualcuno che rispetta quanto ha detto in campagna elettorale. Chi non vuol rinunciare a quanto avanza dalla diaria lo cacciamo via e verifichiamo tutti gli scontrini perchè non un solo euro deve essere usato a proprio beneficio. Chi non trova conforme a se stesso come facciamo politica rispettando il programma a 5 stelle lo invitiamo ad andarsene, se non lo fa lo cacciamo via noi. Mi sono detto finalmente persone sincere che si attengono alle regole e rispettano chi li ha votati, vedrai da oggi in poi come aumenterà i consensi perchè fino ad ora gli italiani si sono sempre lamentati che i politici li avevano sempre presi in giro non avendo mai rispettato quanto gli avevano promesso in campagna elettorale. Invece mi ritrovo a discutere con una marea di deficienti lobotomizzati che ti rimproverano che perdi tempo a verificare gli scontrini come se non fosse una cosa seria e a loro favore. Inoltre ti dicono che non sei democratico perchè chi non è d'accordo viene espulso, che vuoi tenerti una vipera in seno? lo espelliamo perchè siamo rispettosi finalmente delle regole che ci siamo dati ed è una garanzia a favore di chi votandoci ne esige il rispetto. SEMBRA CHE IL PROBLEMA PER IL PAESE ITALIA SIA IL M5S che vuole far rispettare le regole e usare i soldi che i cittadini pagano di tasse esclusivamente per fornirgli servizi e il problema non siano tutti quei ladri che siedono in parlamento che gli stanno portando via la vita e continuano ad assolverli continuando a votarli. Sinceramente non mi aspettavo di avere connazionali così idioti.

alieno54 14.06.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli italianucoli ? ... NO !!! ... per la maggior parte ... SONO DEGLI APPROFITTATORI !!! ... e ... OPPORTUNISTI !!! ... SEMPRE !!!! ...
#raisenzapartiti " TG Child " la mia proposta di Legge per la TV : http://romybeat.wordpress.com/proposte-di-nuove-leggi/
http://romybeat.wordpress.com/programma-politico-di-romy-beat/

Romy Beat, Pietrasanta Commentatore certificato 14.06.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Scusate io in effetti vi ho votato perché lavoraste in parlamento, e non per litigare fra voi su cose futili


Sì, ma a tutti.

Alessandro Madeddu 14.06.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Anni fa e anche oggi,quando in una partita di calcio si verificava un atto teppistico, tutti in televisione a denigrare il misfatto, tutti a dire che si trattava dei soliti delinquenti che andavano allo stadio solo a far casini. Naturalmente erano commenti fatti sui giornali o alla televisione e naturalmente nulla cambiava e sapete perché? Perché i delinquenti non leggevano il giornale e neanche ascoltavano la televisione, per cui quelle prese di posizione contro la violenza negli stadi erano parole al vento. Ora su questo blog mi sembra di rivivere la stessa cosa: quasi tutti i fautori del M5S pronti ad osannare Beppe Grillo, pronti a dire le cose che vanno male e pronti ad accettare anche che lo stesso Beppe Grillo dica che chi vuole accettare delle unioni con i partiti può anche non votare più al M5S.
Purtropp così sta avvenendo.
Purtroppo non è facile cambiare un sistema con solo il Blog, anche perchè molti Italiani non sanno neanche aprire un computer, per cui era forse, e credo lo sia ancora, pensare che per cambiare un sistema bisogna entrarvi dentro. Se un computer si rompe, non basta dire a tutti che non funziona, ma bisogna aprirlo e far vedere agli altri qual'è il danno e poi ripararlo mentre tutti e non solo quelli dei forum capiscono dove sta il danno. Ergo.......un'alleanza con chi fa minor danno è da accettare, perchè altrimenti stiamo qui a parlarci fra noi mentre i soliti continuano a fare il loro solito comodo. E se le cose non cambieranno saremo sempre messi alla gogna come quelli che hanno preso voti e non hanno fatto nulla, saremo quelli che hanno disatteso le speranze degli italiani, saremo considerati quelli che leggono un blog costruito per fini utili a Casaleggio e a Grillo, saremo considerati uguali agli altri e prima che il sistema scompaia, scomparirà questo blog, poichè sarà considerato inutile

Valentino Amadio, Urbisaglia Commentatore certificato 14.06.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fatto centro, la priorità assoluta è questa: l'informazione in generale, la RAI e il finanziamento pubblico ai giornali. Senza una libera informazione non esiste una vera democrazia.

Michele G. Commentatore certificato 14.06.13 14:02| 
 |
Rispondi al commento

Vi prego, qualcuno scriva una lista di tutte le leggi che il governo delle larghe fraintese NON ha fatto in questi mesi e poi a diffonderla in rete. Ogni volta che un mio amico mi posta uno sberleffo su Grillo gli rigiro un post su una delle ennesime porcherie fatte dal governo

Elena R., Carate Brianza Commentatore certificato 14.06.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento

Visto che si parla di RAI, e vedo un po’ di belle poesie tra i commenti, ho pensato aggiungere il testo di una canzone che ho scritto nel 2007. W il M5S!!! @ Huck Fra :-)

TELEGIORNALE SPECIALE

Telegiornale speciale
Molto personale
Finestra rotta sul mondo
Un urlo dal profondo

Ragazzi di periferia s’annoiano
Mentre gli operai muoiono sul lavoro
Il nostro umore dipende dal fatto
se per questo mese abbiamo tappato
i buchi del conto corrente
Uomini si depilano mentre le nostre scarpe non respirano
Abbiamo imparato che tronista è una professione
e con questa certezza viviamo
in un mondo diviso tra velo integrale e nudo integrale
Telegiornale speciale
E quante cose evitiamo
per motivi morali e quante per motivi di salute
e quanto alla salute, ci conviene scegliere malattie alla moda
non puoi mica pretendere che le case farmaceutiche investano
su malattie di nicchia
e intanto le pompe funebri spesso si mettono di fronte agli ospedali
con simpatia
Telegiornale speciale
Su tutte le radio passa la stessa canzone americana
della panterona di turno che miagola
mentre grandi magazzini non aprono punti vendita in Liguria
Bastano trenta chilometri di curve e di gallerie
per tener lontana la globalizzazione

Telegiornale speciale
molto personale
Finestra rotta sul mondo
Un urlo dal profondo

Per essere trendy devi girare con il navigatore satellitare
ma solo le mappe cartacee restano sempre fedeli
Vi ricordate Fabrizio Meoni
in mezzo al deserto che grida: GPS di merda?!
In nome della privacy raccontiamo i fatti nostri
a un anonimo operatore di call center
Siamo animali sempre un po’ meno uguali,
usciti dal libro di Orwell
Telegiornale speciale
La politica inventa regole perfino per l’amore
Noi non capiamo, c’innamoriamo e vogliamo guardare le stelle
E se qualcuno ci deve mettere naso
Preferisco lo faccia Dio,
Amore mio

Telegiornale speciale
molto personale
Finestra rotta sul mondo
Un urlo dal profondo

Francesca B., Ovada Commentatore certificato 14.06.13 13:44| 
 |
Rispondi al commento

proponete una legge per venderla

Manuele L. Commentatore certificato 14.06.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riporto, in quanto condiviso al 100%, il post di Gabriella Bianchini, Roma
(ORGANIZZIAMOCI E SOPRATTUTTO DICIAMO COSE SENSATE)

""""
Parlare con amici e parenti non basta. Purtroppo hai ragione: agli italiani è stato lavato il cervello, sono stati ridotti ad ectoplasmi, complici inconsapevoli dei partiti che ci hanno reso schiavi.

Io ti ringrazio per il miracolo che hai fatto, capisco anche la tua stanchezza, ma caro Beppe È ORA CHE TU COMINCI A PARLARE CON QUALCUNO DI NOI se vogliamo che il tuo miracolo continui. Non siamo stati tutti lobotomizzati, rimangono ancora forze sane, capaci di dare il loro contributo alla rinascita del paese, ma trovare la strada sembra impossibile.

Per esempio condivido in pieno la proposta di Paolo Flores d'Arcais di un governo-ombra del M5S per poter proporre un nostro programma parallelo con proposte originali, efficaci per mostrare l'assoluta incapacità e paralisi di quello vero (beh, vero, si fa per dire). Si potrebbe fare un governo-ombra con ministri essenziali: economia, scuola e cultura, lavoro. Potremmo dire come trovare risorse per eliminare tutta l'IMU e impedire l'aumento dell'IVA a luglio, le tasse che hanno distrutto l’economia e il lavoro in Italia. Beppe, in un paese in cui lo stato perde 275 miliardi l'anno (l'anno!) in detrazioni, non riescono a trovare 30 miliardi per far ripartire l'economia? Ci sono migliaia di cose da fare: vuoi degli esempi? Rimettiamo la tassa sulla eredità eliminata da B, FACCIAMO PAGARE LE TASSE SUI BENI DELLA CHIESA CHE AMMONTANO AL 20 % DEI BENI IMMOBILIARI DI TUTTA L’ITALIA, rimettiamo il falso in bilancio, eliminiamo le sovvenzioni alle scuole religiose e riversiamole subito su quella pubblica, applichiamo la legge sull’8 per mille come fu congegnata e non come viene applicata oggi, poi rivediamo il concordato con la chiesa. Con papa Francesco si potrebbero rivedere tante legge in favore della chiesa:

Beppe è arrivata l'ora di fare proposte concrete e se ne possono fare un’infinità!
"""

Giovanni C., Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.06.13 13:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Come richiestomi da alcuni attivisti,riposto quanto scritto ieri circa trasmissione su SKY:
Ore 17.00 circa, (SKY), La giornalista Saluzzi, e tanti altri in studio...Per parlare del Movimento 5 Stelle,hanno invitato il pagliaccio Mastrangeli(Gruppo misto), espulso dal M5S! Tale cretinetti, si presenta con il distintivo M5S sul bavero della giacca, e tuona contro il M5S, come se ne facesse parte in modo assoluto. Dice che 30,o 40 del movimento, GIUSTAMENTE dialogheranno e collaboreranno( forse passeranno anche con il PD !!!
Ci da a tutti dei talebani a cui tagliare la barba e la gola! ..RISATE GENERALI E FRIZZI SUL M5S !!!!...da parte di tutti ! E,il Mastrangeli, continua a farneticare, con Polverini, Malagutti(espresso), e tale on. del PD che continuano a offendere in tutti i modi il M5S !!!
La Saluzzi si diverte, tutti ridono di noi, il Mastrangeli,rappresentandoci " ufficialmente",
continua a offenderci tutti e a farneticare! Fine della trasmissione su SKY ! Io chiedo UFFICIALMENTE a BEPPE GRILLO e CASALEGGIO, di difendere il Movimento legalmente da tanto fango ! Non possiamo farci denigrare e offendere pubblicamente così! SERVE UNA VERA AZIONE LEGALE A TUTELA DEL M5S !!!

marco beato, scorzè - venezia Commentatore certificato 14.06.13 13:01| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Sempre per via di fare un passo alla volta, però di farne uno che valga davvero QUALCOSA per i cittadini rappresentati, il Movimento potrebbe INTANTO presentare proposta di legge per l'abolizione del famigerato canone.
O è troppo difficile?

Lucilio S. Commentatore certificato 14.06.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA STA FALLENDO .
Le entrate dello Stato aumentano dell'1,58%, ma parallelamente aumenta anche il debito pubblico di circa 20 miliardi, arrivando al nuovo record di 2.041 miliardi. Significa che l'aumento delle tasse, già altissime, non basta neppure a compensare l'aumento della spesa pubblica.
A luglio aumenta anche l'Iva dal 21% al 22% e sicuramente spenderanno pure quello invece di diminuire il debito.
Intanto il Ministro dell'Economia confessa che non ci sono i soldi neppure per diminuire l'IMU come Letta aveva promesso.Quindi nuovo aumento della pressione fiscale in vista,al quale si aggiungerà in autunno la TARES.
Conseguentemente nuovo calo dei consumi, altra diminuzione del PIL e ancora aumento della disoccupazione.
Questa politica dissennata di spesa incontrollata sta facendo fallire l'Italia, è chiarissimo.

Paolo C., Roma Commentatore certificato 14.06.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento

a tutti coloro che chiedono la creazione di un canale televisivo autogestito:
pensate che quanto detto su quel canale sarebbe "l'ha detto la televisione" e non invece "l'ha detto Beppe Grillo piuttosto che il Movimento".
Percepite la differenza tra " l'ha detto la televisione" e "l'ha detto Beppe Grillo"?

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.06.13 12:52| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, anche oggi hai denunciato un problema.
Anche oggi, hai sbagliato metodo comunicativo.
Ora i partiti potranno dire che il M5S denuncia le anomalie della rai,invece di proporre delle soluzioni, visto che ha la commissione di vigilianza.
Daccordo che i media non vedono l'ora di screditare il Movimento, ma è ora di replicare non dare loro l'opportunità di farlo.
Non capisco come faccia un uomo di spettacolo come te a non rendersene conto.

Daniele 14.06.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il ragazzino ruba la marmellata e la colpa è della mamma che non lo educa. Il principio sarebbe valido anche per l'attuale situazione politica, se non fosse che in realtà il ragazzino non è il politico al governo, e la mamma non è il popolo che lo elegge.
Il popolo in questa storiella è solo colui che la marmellata la compra pensando di acquistare al ragazzino un libro di scuola. E' il padre, lobotomizzato, distratto pure un pò puttaniere.
Genitori e figlio rappresentano in realtà i potenti, i loro bisogni da tutelare ed il loro alibi.

Ovunque si sente ripetere che gli italiani sono lobotomizzati ed hanno il governo che si meritano. Siamo tutti padri.
Ma se fosse così, quale è la responsabilità? Di essersi fatti lobotomizzare? Di essere dei puttanieri? Ma un lobotomizzato può essere ancora responsabile delle proprie azioni? Tipo aver votato recentemente?
Forse allora altrettanta colpa hanno avuto certe popolazioni, come la Bulgaria, l'Ungheria oppure la Germania e la stessa Italia di qualche decennio fa?
Meritano il governo che hanno anche le famiglie del Burkina Faso o quelle dei sobborghi di Caracas?
E se invece fosse un governo, specie se composto dalle stesse persone e dagli stessi interessi da vent'anni, a meritarsi il popolo che si ritrova?
Non credo che gli italiani si siano meritati questo governo, è più plausibile che sia stato questo sistema di governo fondato sulla difesa di interessi e privilegi di pochi a meritarsi l'attuale società. Noi siamo solo una loro creazione, smettiamola con queste manie di protagonismo.


fabio martello Commentatore certificato 14.06.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe, per avermi aperto gli occhi su un sistema fatto di bugie e corruzione!

emiliana s., garlasco (PV) Commentatore certificato 14.06.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna lasciare gli onorevoli 5* lavorare da soli, lasciarci quasta DIARIA Maledetta!
Evitare di essere attaccati continuamente dai media per le solite quisquilie...non se ne può
più.
Si potrà dire che il m5s è l'unico "democratico", così "attaccheranno" (spero) gli altri...anche se non credo..ma almeno non avranno più niente da recriminarci.
Così gli onorevoli resteranno (alcuni sono affamati di soldi come si può anche capire),
al loro posto. E i dissidenti (eventuali) non avranno così tanta visibilità (non cercano altro!)
BEPPE, riferisci che tu rimarrai a disposizione, quando i cittadini onorevoli "LO VORRANNO"!
Almeno in tv. si parlerà d'altro(dei veri problemi che ha l'italia) spero!!!
BASTA "GIORNALISTI DI M...." parlare male del m5s,
prima o poi i conti torneranno!
Parlate male del pd-pdl che da decenni hanno mandato in rovina l'italia e non dei fuoriusciti
m5s. I ristoranti "NON" sono più pieni!
Parlate un pò di brunetta che minaccia e vuole tutto anche senza soldi!: Forse spera li metta il suo capo.
Perdoniamo anche quei due ex di taranto , che con la scusa della non chiusura dell'area a caldo dell'ilva,hanno abbandonato il movimento.
Come se fosse colpa di grillo..ovvio che no!
Ma lasciandogli la paga intera (a tutti)...tutti la prendono Pd-pdl ecc,forse non si battibecca più e le tv e giornali ci lasceranno in pace (finalmente).

silvana rocca, genova Commentatore certificato 14.06.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Mamma RAI,
informaci ti prego sulle promesse fatte da Letta.
Non aumento dell'IVA: addio promessa
Abolizione IMU: addio promessa
Abolizione TARES: addio promessa
Sicuramente non avremo il "reddito minimo per famiglie bisognose"
Grazie Vespa, Floris per ricordarci questo nelle vostre meticolose trasmissioni.
C'è rimasta soltanto la speranza che la promessa di Letta per mantenere in vita il governo faccia la fine delle altre promesse.
Ma la Gruber parla solo dei dissapori interni al movimento 5 s.
Parlate di noi.
Non vi preoccupate dell'Italia che affonda grazie alle promesse di Letta.
Ultimo appunto; prima di fare tante promesse su cosa farà il governo, mi sembra di ricordare un'altra promessa fatta: "Mai al governo col Caimano".
Ovviamente ha mantenuto anche questa come le altre.
Grazie mamma RAI, sicuramente il TG1 di questa sera approfondirà questo argomento.

Sandro L., roma Commentatore certificato 14.06.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,

lascia questo popolo al suo destino.
Ti rimpiangeranno!

Io preparo le valige e me ne vado da qui. Siamo alla fine!

Thorn Re Commentatore certificato 14.06.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento

Per avere una Rai a 5 Stelle non sarebbe nemmeno necessaria una legge. Basterebbe che il governo stabilisse che a dirigere le aziende a controllo pubblico e le Authority si accedesse per concorso europeo pubblico. Basterebbe selezionare , non i nomi noti, ma le persone capaci veramente.
Dove la capacità si dimostra con il curriculum con validi titoli, la dimostrata onestà , indipendenza, esperienza e competenza.
Mi auguro che di questa proposta il M5S se ne facesse portavoce, per avere una Rai trasparente, indipendente e veramente pluralista.

Giuseppe Li Vigni, Palermo Commentatore certificato 14.06.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

La maggior parte degli scribacchini dei media sono dei pennivendoli mascherati da democratici e con il narcisismo del video in continua astinenza:-)Hanno inventato contenitori faziosi brutti come il loro essere stantii,vecchi,ammanicati per convenienza e tanti soldi provenienti da una infame tassa abbonamento Rai.Come al solito i coglioni siamo noi che dovremmo mandare a casa questi "tuttinchini al potere"mascherati da una indipendenza farlocca.Un Paese in mano alla falsità pilotata dal potere.

Aereograph 5Stars on Twitter

Francesco S., Roma Commentatore certificato 14.06.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento

secondo BANKITALIA (NOTIZIE ANSA 14/06/2013)
IL DEBITO PUBBLICO è AUMENTATO DI 52.6 MILIARDI.
GRILLO VI AVEVA AVVISATI. IL FALLIMENTO è ARRIVATO.

eugenio percoss Commentatore certificato 14.06.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai la Rai non è più credibile!!!Oltre che non curare le mancate ricezioni dei suoi canali in molti paesi e città dell'Italia siamo obbligati a pagare il canone per quei giornalisti lecchini della casta, che ogni giorno con le diffamazioni contro 5 Stelle offende un terzo degli italiani.La Rai è diventata peggio di Feltri e Sallusti, quando un certo periodo diffamavano gli avversari di Berlusconi.La Rai è quella tv da disintegrare, non quella greca!!!Grillo fatti rispettare e fai rispettare i nostri rappresentanti in parlamento!!!

renato floris 14.06.13 12:16| 
 |
Rispondi al commento

I piddini vanno con entusiasmo verso renzi,
l' uomo nuovo della "sinistra" italiana.
Quello che aveva come suggeritore dietro le quinte delle primarie un "ex menager" finivest,...Gori?
Quello che adesso ha come spin doctor Flavio Briatore?
Lo stesso spin doctor di Berlusconi dalle sue vacanze a Malindi, pre elettorali?
Quello sponsorizzato da D'Alema ?
Quello che ha fatto pace con Marchionne?E adesso vanno d'amore e d'accordo?
Quello che, berlusconi và solo buttato politicamente?
In tutto questo, di sinistra siintravede poco.
In Renzi e nel suo animo si vede una grossa macchia nera,con un microscopico puntino rosso....
come nel pd.
Vendola ormai è buono solo per le marchette.
Tutti i nostalgici di sinistra si mettano l'animo in pace,
la sinistra si è estinta.
E la destra italiana fà solo vomitare...
Quello che mi incuriosisce è vedere come vogliono morire
al prossimo giro gli italiani...
Letta è palese, non arriva al panettone.

michele ., rimini Commentatore certificato 14.06.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento

ho delle difficoltà,sobrie, ma difficoltà a capire:)

in parole semplici cosa vuol dire:

"""Roma, 14 giu. (TMNews) - "Quando il nostro Stato non è all'altezza delle aspettative, si moltiplicano i costi e i problemi". Lo ha detto il presidente del Consiglio Enrico Letta, intervenendo alla Conferenza dei Prefetti, ricordando "i costi dell'architettura istituzionale in questi anni molto sballottata", come ad esempio sulla "vicenda delle Province, con pesante effetto di disorientamento sui territori". Dunque è centrale "il tema di accompagnare le ulteriori riforme che faremo in questo campo e in altri", a partire dalla "riforma costituzionale con tempi certi, che dovrà dare risultati, soprattutto in termini di chiarezza, su chi decide in che forme e in che modi". L'obiettivo sono "Istituzioni che rispondano nei tempi e nei modi giusto, con sobrietà e austerità ma con efficienza: termini che si possono coniugare. E poi bisogna reinterpretare la parola semplicità: non arzigogolare modalità complesse per rispondere ai cittadini".""""

grazie

au tevoir

paolo

paoloest 14.06.13 12:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe e M5S, condivido molta parte del tuo programma (alcuni punto andrebbero discussi ed approfonditi). Penso che non è proficuo continuare con il metodo utilizzato fino ad ora. Il movimento potrebbe essere organizzato come un partito veramente democratico: fiducia agli eletti con possibilità di richiesta di dimissioni da parte della base (raccolta firme). SArebbe tutto molto più snello e visibile. La TV è inaffidabile, ok, ma se si va più spesso a confrontarsi, a spezzare le parole delle mele marce potrebbe essere più vincente. Una radicalizzazione sui territori sarebbe una buona cosa. tanti non usano I-net, ma vorrebbero partecipare. Il problema non è di essere partito, ma di non essere partito come gli altri. Ecco ho scritto, ma con chi dialogo? chi si confronterà con me oggi? In una sezione di partito potrebbe essere possibile...

xy 14.06.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordo solamente alcuni giornalisti Rai fra cui
Ilaria Alpi e. Miran Hrovatin

RosaAnnaOioli 14.06.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Bartolomeo Pepe ha detto cose su cui si può essere d'accordo o meno, ma hanno un senso logico.
quando dice che Beppe alla prossima campagna elettorale avrà 70 anni (se la legislatura dura 5 anni) e che non è immaginabile che se ne vada in giro in camper per l'Italia a fare TsunamiTour, dice una cosa sacrosanta che prevede che il Movimento cominci a saper camminare con le proprie gambe.
per favore non fatevi accecare da questa fobia da santa inquisizione di voler espellere chiunque dica una cosa fuori delle righe.
sappiate fare i debiti distinguo.
le considerazioni di Pepe sono assolutamente raziocinanti.
non ha niente a che vedere con Labriola e Furnari che è persino troppo evidente che sono entrati in Parlamento per i soldi e per quello e SOLO per quello sono passati al misto.


Qualcuno si scandalizza se per mancato rispetto delle regole qualche deputato del M5S viene espulso o qualche altro deputato se ne va perchè non riesce a rispettare le regole.Questi "qualcuno" colpevolmente non si rendono conto di legittimare un parlamento che dovrebbe andarsene in massa e lasciare di nuovo agli Italiani la via per il loro destino.

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 14.06.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe, sono prondamente d'accordo con te su quanto hai detto della Rai.
A maggior ragione quando dici che non si puo' essere giornalisti liberi se si lavora in Rai soprattutto per i motivi che descrivi benessimo.
Non ho nessuna intenzione di fare polemiche...per carita' di Dio...ma questa cosa, se ha un valore lo ha sempre. Senza nessuna eccezione e per quanto mi riguarda non nessuna. Ho sorriso a lungo quando e' spuntato fuori il nome, in lungo ed in largo, di Milena Gabanelli...gia' ho sorriso. Il trasporto ed il coinvolgimento della rete e' stato autentico e perfino commovente per certi versi...ma la Milena Gabanelli?
Scrissi un post tanto tempo fa, in tempi non sospetti, relativamente alle forza devastante delle Nausiche di Montecitorio e Palazzo Madama. Vi ricordate? Occhi ed orecchie bene aperte...quelle Nausiche hanno un potere talmente enorme che schianteranno, prima o poi, anche le persone piu' integerrime come i candidati proposti (ed eletti) come deputati e senatori...figuriamoci la Gabanelli...mi viene ancora da sorridere.
Un abbraccio a tutti voi.

Simone Viscardi 14.06.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Beppe parla sull'aumento dell'iVa e dai un'idea su come possiamo fare per non applicarlo!!! URLA QUESTE IDEE e tutti ti ameranno di più...

CLAUD82 14.06.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tra pochi giorni i leader mondiali decideranno se colpire la gigantesca evasione fiscale delle multinazionali,
del valore di mille miliardi di dollari all'anno, sufficienti a mettere fine alla povertà,
consentire a ogni bambino di andare a scuola e raddoppiare gli investimenti ecologici!
http://www.avaaz.org/it/g8_tax_havens_p/?btRplcb&v=25620
Notare "decideranno se colpire la gigantesca evasione fiscale delle multinazionali"
ma come, allora la "legge" non e uguale per tutti o no?!
E per chi interessa di sapere le cifre, quanto guadagnano Fabio Fazio
si conferma il conduttore Rai più pagato: il suo contratto per Che tempo che fa varrebbe due milioni di euro,
Bruno Vespa, con un compenso di circa 600mila euro
Giovanni Floris, invece, andrebbero 550mila euro.
http://www.davidemaggio.it/archives/70089/rai-ecco-i-cachet-ufficiosi-delle-star-fabio-fazio-e-il-piu-pagato-clerici-batte-conti
Bianca Berlinguer, direttore del Tg3, non arriva ai 200milaeuro
http://qn.quotidiano.net/primo_piano/2011/12/18/639248-super_stipendi_panchine.shtml
Buona giornata

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 14.06.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Briatore " pur di votare Renzi mi iscriverei al PD..." !!!

Pompilia Cetra (mauriziomio), Pompei Commentatore certificato 14.06.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Riporto, in quanto condivido al 100%, il post di Gabriella Bianchini, Roma
(ORANIZZIAMOCI E SOPRATTUTTO DICIAMO COSE SENSATE)

"""""
Parlare con amici e parenti non basta. Purtroppo hai ragione: agli italiani è stato lavato il cervello, sono stati ridotti ad ectoplasmi, complici inconsapevoli dei partiti che ci hanno reso schiavi.

Io ti ringrazio per il miracolo che hai fatto, capisco anche la tua stanchezza, ma caro Beppe È ORA CHE TU COMINCI A PARLARE CON QUALCUNO DI NOI se vogliamo che il tuo miracolo continui. Non siamo stati tutti lobotomizzati, rimangono ancora forze sane, capaci di dare il loro contributo alla rinascita del paese, ma trovare la strada sembra impossibile.

Per esempio condivido in pieno la proposta di Paolo Flores d'Arcais di un governo-ombra del M5S per poter proporre un nostro programma parallelo con proposte originali, efficaci per mostrare l'assoluta incapacità e paralisi di quello vero (beh, vero, si fa per dire). Si potrebbe fare un governo-ombra con ministri essenziali: economia, scuola e cultura, lavoro. Potremmo dire come trovare risorse per eliminare tutta l'IMU e impedire l'aumento dell'IVA a luglio, le tasse che hanno distrutto l’economia e il lavoro in Italia. Beppe, in un paese in cui lo stato perde 275 miliardi l'anno (l'anno!) in detrazioni, non riescono a trovare 30 miliardi per far ripartire l'economia? Ci sono migliaia di cose da fare: vuoi degli esempi? Rimettiamo la tassa sulla eredità eliminata da B, FACCIAMO PAGARE LE TASSE SUI BENI DELLA CHIESA CHE AMMONTANO AL 20 % DEI BENI IMMOBILIARI DI TUTTA L’ITALIA, rimettiamo il falso in bilancio, eliminiamo le sovvenzioni alle scuole religiose e riversiamole subito su quella pubblica, applichiamo la legge sull’8 per mille come fu congegnata e non come viene applicata oggi, poi rivediamo il concordato con la chiesa. Con papa Francesco si potrebbero rivedere tante legge in favore della chiesa:

Beppe è arrivata l'ora di fare proposte concrete e se ne possono fare un’infinità!
"""

Giovanni C., Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.06.13 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo votato in Febbraio,

ad oggi questa massa di coglioni capitanata da napo orso capo, non ha fatto NULLA, ma veramente NULLA.

Hanno semplicemente mangiato lo stipendio.

Ma è tutta colpa del M5S.

ITALIANI POPOLO DI MERDA!!!!!!!!!!

Thorn Re Commentatore certificato 14.06.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Beppe Grillo.
"Ovunque voi siate, fate sentire la vostra voce. Ognuno di voi è importante. Io ho una voce sola."
Queste sono Parole Importanti.Non siamo bambini noi Italiani ma gente coraggiosa e che odia le ingiustizie da secoli e si è sempre affrancata dalle tirannie. Coraggio e usciamo da questa manifesta stolta maledetta storia anche stavolta.

Francesco Roma*****
Aereograph 5 Stars on Twitter

Francesco S., Roma Commentatore certificato 14.06.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento

la democrazia non esiste più, ci stanno prendendo per il culo affamandoci per fare la bella vita. Non esistono più istituzioni che possano ripulirci di questa corruzione dilagante. Il popolo deve reagire.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 14.06.13 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nostra disperazione umana è contrappasso alla nostra anima.
Siamo un paese osceno perchè siam degli animali osceni.
I piu' in alto, sommamente.
La rai?
Un "servizio" pubico.
Ahinoi, non pudico...

marlene dietrich (venerebionda), tempelhof Commentatore certificato 14.06.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

…stamane ho aperto le news è ho notato con piacere che non c’è un articolo contro Grillo. Stanno maturando o è tanta la merda che sta piovendo addosso a noi italiani, e ne pioverà tanta nei mesi a venire, che ha stordito i media e i cosiddetti politici?...

NICOLINO D., acquaviva delle fonti Commentatore certificato 14.06.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


rubare miliardi conviene, sono gli spicci che ti mandano in galera, chi ruba una bistecca, ma non chi fa affari miliardari con la sanità, con l'editoria, con il gioco scommesse ( 90 miliardi euro evasi e mai rientrati ) tangenti finmeccanica, soldi sperperati dei contributi politici, monte paschi siena, truffe con i titoli spazzatura, immobili degli enti, appalti e acquisti inutili compresi alcune sedi ecc. ecc. ecc.

La giustizia non colpisce i piani alti, solo i piani bassi e medi che devono farsi il culo per mantenere questi criminali miliardari coalizzati in una mega associazione a delinquere dove tutti pappano e tacciono e quando non se ne può fare a meno si fa finta di fare un'indagine che alla fine finisce a tarallucci e vino e magari mettendo in mezzo il testa di legno ben pagato per farsi qualche mesetto in galera o in convento.


ANSA

ANSA) - FIRENZE, 13 GIU - Giovanni e Lucia Aleotti, figli del patron della Menarini Alberto Aleotti, sono stati rinviati a giudizio dal gup di Firenze nel procedimento sulla gestione dell'azienda farmaceutica. Le accuse sono evasione fiscale e riciclaggio e, per Lucia Aleotti, anche corruzione. La posizione di Alberto Aleotti, 90 anni, e' stata stralciata per motivi di salute. Oltre agli Aleotti, rinviati a giudizio tre loro collaboratori. Tre imputati sono stati assolti, altri quattro hanno patteggiato.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 14.06.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

@ OTTAVIANO AUGUSTO
ma li leggi i sottocommenti ai tuoi post? Il tuo concetto a volte può essere legittimo ma stai utilizzando un linguaggio mediocre! stai sminuendo il valore e l'intelletto di tutti i seguaci del movimento!
utilizza un linguaggio più consono, altrimenti debbo pensare che tu sia un troll, e verrai trattato come tale.
saluti

nike di samotracia Commentatore certificato 14.06.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ho ascoltato Otto e mezzo su la 7 la Gruber (ex deputata DS ora PD....!! non dico altro....!!) e dovrebbe vergognarsi (ora capisco perché i 5S sono restii ad andare in tv!) ma ai pennivendoli tipo Gruber, Vespa, Floris & C dico "ride bene chi ride ultimo" e mi permetto di dare loro un consiglio: è pericoloso cantare vittoria prima del tempo si rischia di rilassarsi e poi svegliarsi con brutte sorprese "chi ha orecchie per intendere intenda" il popolo non è scemo..!!

Luca Andrisani 14.06.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è così difficile da capire.
La Gambaro dice : "La colpa del flop elettorale è di Grillo...i toni minacciosi che usa nei post e sul blog ci hanno fatto perdere..."
I toni di Beppe sono gli stessi da sempre e mi pare ci abbiano portato lontano e la Gambaro in parlamento...
Un Presidente di Cassazione approva il post di Beppe,valutandone la sostanza e certo non i toni,ma una iscritta al Movimento e pure eletta non ci riesce...??!?!?
Malafede.
Dissentire è non approvare la sostanza,criticare i toni è demogogia ad uso dei media...
Una persona poi che invece di assumersi la responsabilità della sconfitta,in una qualche misura se pur per spirito di squadra,non trova di meglio che indicare,con livore per giunta,un "colpevole" non merita rispetto.
Avesse detto Beppe o Di Battista o qualunque altro iscritto del Movimento !!!
Questi sono atteggiamenti a dir poco infantili....
Quando poi aggiunge "se mi minaccia lo denuncio"
indica chiaramente una volontà di andare allo scontro.
E poi questa signora non ha mai sentito come parla Beppe ? come scrive i post ?adesso se ne adonta ?
Malafede.
Per questi motivi e soprattutto perchè chi si era candidato si impegnava a seguire un codice di comportamento ben preciso la Gambaro va espulsa.
Noi non siamo un partito.
Nel Movimento la parola data ha un senso sia verso gli elettori che verso gli eletti....
Se negli altri partiti mantenere le promesse è un fatto sconosciuto e irrilevante,soprattutto per gli elettori,qui non è così !!!

dario rulli, aosta Commentatore certificato 14.06.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Chi spegne la tv, sente accendersi il cervello.
Se credessi nella psichiatria, piu' che d'un governo della politica, riterrei le persone del mio paese, bisognose di un governo della mente.Enrico veniva dal paese dei matti... Ancor , a frotte, accorron a perder tempo e salute al seguito di berlusconi, renza, gargarismomella ed altrebputtanate varie.
Chiaman bonanni persin i malanni...
Sognan una chiesa povera per i poveri, ma l'unica poverta' è nello Spirito, ormai.
Ancora bombe troncan speranze ovunque.
Ancor il tefono assilla, intrude.
Ancor gli esattori delle tasse imperiali...
Ancor le prostitute ammiccano per via.
La mia cagna dorme, al fondo delle scale.
Cosa volete che faccian i profeti, per voi?

Quello che fece il Battista...

No, il Paradiso sara' dopo.
Quando ci si librera' in volo.

marlene dietrich (venerebionda), tempelhof Commentatore certificato 14.06.13 11:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BATTISTA , VAI A FANCULO

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 14.06.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

continuate a sherzare.. il debito pubblico è aumentato di 52.5 miliardi
e noi continuiamo a mantenere questi figli d' italia
come figli viziati. a loro tutto è concesso.quando finirà questo saccheggio da parte di politici corrotti. banche. scansafatiche sindacati.... (cgl IN PARTICOLARE)
i privilegi vanno tolti per uguagliare tutti i cittadini.GRILLO e il mov.a 5 stelle vi ha avvisato il fallimento è arrivato.. vanno tolti tutti gli sperperi.è ora che vi ridimensionate.si salvi chi può. auguri e buona fortuna a tutti.mi dispiace per i giovani senza un futuro.sono amareggiato.

eugenio percoss Commentatore certificato 14.06.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Zanonato,
Possibile che davvero non ti viene in mente nulla per compensare il mancato aumento Dell' IVA?
Togli il finanziamento dei partiti e recuperi qualcosina, togli il finanziamento dell'editoria e recuperi qualcosina, fai rientrare i nostri militari dall'estero e recuperi qualcosina, dimezza il tuo stipendio e quello dei tuoi colleghi e recuperi qualcosina, taglia tutte le autoblu e pagate l'atac e recuperi qualcosina.
Se proseguo ti faccio recuperare anche il taglio dell'IMU......
Ti faccio risparmiare anche su questi consigli. Sono gratis per te, ma non lo di in giro.

Sandro L., roma Commentatore certificato 14.06.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Scusate per lo sfogo che ho fatto in precedenza, affermando che ci vogliono le armi per risolvere la situazione in Italia, ma la disperazione porta a questo. Non e' vero che si risolve con la forza. E' giusto continuare con la rivoluzione pacifista del Movimento 5 Stelle. E allora forza Beppe E forza Movimento 5 Stelle

COLAMARCO ROSARIA 14.06.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Vi spiego gli italiani:

lavorare un cazzo e avere le tasche piene di soldi!

Quindi, la maggioranza che avevano votato il M5S si aspettavano questo e dopo pochi mesi che pensavano potesse avvenire il miracolo, hanno cambiato idea.

Di questa gente non ne abbiamo bisogno. Fuori dai coglioni pure!


Thorn Re Commentatore certificato 14.06.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta partini nella Rai
Un canale di stato indipendente e basta!
Forza Beppe e forza M5S

Andrea R., Modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.06.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Per la milionesima volta scopriamo l'acqua calda(bollente).La RAI lottizzata dai partiti.una volta tanto prendiamo esempio da fuori Italia,esempio:BBC inglese,lontana dai partiti sia governativi che di di opposizione.Sarebbe un esempio da seguire e provare ad attuare.ma come?un referendum popolare con la raccolta di un milione di firme e vedere se a questa girata le lobby dei partiti riescano ad aggirar l'ostacolo dei cittadini.

marco da firenze 14.06.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Non sono d'accordo con il post.Il problema non è quello dei "giornalisti" asserviti ai partiti, male endemico sempre esistito e che sempre esisterà visto che solo un'infinitesima parte della categoria diventa giornalista per diffonfere notizie neutralmente,il problema sta nello spettatore o nel lettore che non utilizzano il telecomando o il cestino per discriminare.E poi se la RAI non dev'essere pubblica si pensa che privatizzandola i giornalisti diventano più obbiettivi?Non scherziamo e cerchiamo di dare risposte più raginevoli al problema della disinformazione che pure esiste.L'informazione,ove non c'è espressamente una censura,è un'attività libera nel senso che ognuno la può svolgere nel modo che più ritiene proficuo.Per renderla tale occorre raggiungere il più alto numero di persone da informare,porre le questioni in modo appetibile,essere credibil nel senso di non fare sconto a nessuno.Lo strumento principe per il primo scopo è sicuramente la TV e quindi la si dovrebbe utilizzare al massimo come ci ha insegnato il psiconano.Per il secondo scopo occorre creare programmi appetibili e quì i comici più che i politici hanno tantissimi dardi a disposizione nella loro faretra.Al terzo scopo s'arriva mostrando situazioni prese crudamente dalla realtà senza nessuna mediazione.Allora perché rinunciare allo strumento principe e non utilizzarlo come gli avversari nel senso di smenzognare i mentitori di regime?Sarebbe molto più utile al movimento produrre programmi verità e pretendere che questi vengano trasmessi come gli altri.Non tagliatevi i coglioni per far sfregio alla moglie,utilizzateli e utilizzateli bene.

carlo 1., torre annunziata Commentatore certificato 14.06.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento

SE' LA TV E' COLLUSA CON LA POLITICA E LA POLITICA SI SERVE DELLA TV PER LE PROPRIE MAGAGNE,

E' GIUNTA L'ORA DI LIBERARSI DELLA TELEVISIONE SPAZZATURA.

PANE E CIRCENSE ....... E LA SOLITA STORIA, FATTA DI STUPIDI MORALISTI, OPINIONISTI, SPETTACOLINI E TELENOVELLE.

CHE COSA CE NE' FACCIAMO DI UNA TV COSI'.....?

BUTTIAMOLA NELLA PATTUMIERA CON UN RIFIUTO CHE NON SI DA NEANCHE AD UN CANE.

SALVIAMO MILIONI DI ITALIANI DEL MALE DEBILITANTE DELLA RAI E PROPONIAMO UN REFERENDUM PER LA SUA PRIVATIZZAZIONE.

LA GENTE CI RINGRAZIERA' PER IL CANONE CHE NON DOVRA' PIU' PAGARE E PER I SOLDI PUBBLICI CHE IN FUTURO RISPARMIEREMO.

ORA O MAI PIU'.

TERESA CECERE 14.06.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta parolacce. Il messaggio passo lo stesso.

luca arosio Commentatore certificato 14.06.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continuare ad espellere persone in questo modo anche per cazzate è la maniera più stupida che si possa mai usare per sputtanare e distruggere il
movimento in poco tempo .Beppe se sei così nervoso fatti un pò di ferie e rimettiti a ragionare quando sei un pò più rilassato. MI CHIEDO PERCHE' stanno
rovinando tutto, come un fuoco di paglia."

giovanni.p(vicenza) 14.06.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento

ogni volta che i nostri vanno in tv avanziamo nei consensi.adesso occorre questo!!bisogna fare così!!andate ovunque!!o mandate me!!!!p.s. se mai toccasse a me un giorno essere in parlamento,di sicuro alzerei la voce di più in aula!!molto di più!!qui siamo incazzati e occorre ricordarlo!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 14.06.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A questo punto i mezzi d'informazine sono corresponsabili del disastro italiano !

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 14.06.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Ciao bepe, quello che sta succedendo nel campo Socio-Economico e politico italiano,più la guerra atomica contro il M5S, ci fa capire, che la bella Italia ha bisogno di una cura radicale,siamo stanchi delle riforme liberaldemocraticapitalista(è fascismo a lo'stato puro). Mia figlia e la sua famiglia vanno via, qui non c'è più niente per loro.Il governo criminale a detto che li dispiace che gli italiani devano scappare dalla fame, pur troppo sono i migliori che sene vanno via, così i mafiosi sono sempre più contenti che assieme al imperialismo e alla corporatocrazia diventano più padrone dello'stato.
L'attacco atòmico al M5S è una prova, che la classe politica,empresariale,intelettuale,religiosa, mafiosa,hanno scatenato una guerra mediàtica contro beppe Grillo,oggi alcuni deputati e senatori del M5S,se hanno tolto la maschera che copriva la loro vera intenzione,quella di non cambiare( gli infiltrati), via dal movimento,questa esperienza ci deve solo arricchire, e ci farà più forti.
Solo quelli che rinunciano a qualcosa possono cambiare.
Al M5S li chiedo onestà MORALE_ETICA, per cambiare.
Non permettete che gli italiani continuino a scappare.
Luis

Luis Martinez, Rimini Commentatore certificato 14.06.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Repubblica

Il debito pubblico aumenta
Ad aprile ha raggiunto i 2.041 miliardi.
Salgono gli acquisti esteri, crescono le entrate
Gli investitori stranieri hanno in mano il 35% dell'indebitamento italiano, che allunga la sua 'vita media' a 7 anni. Il fabbisogno della Pubblica amministrazione è cresciuto di mezzo miliardo nei primi 4 mesi dell'anno
Eppure ci sono più tasse

La crescita del debito pubblico non si ferma, ma la Casta non ci pensa nemmeno a tagliare le spese superflue che la rendono la più pagata d'Europa e il Pd ha pure la faccia di proporre un aumento del 24% degli stipendi dei parlamentari! E nessuno pensa a mettere una patrimoniale sui ricchi o un tetto alle superfpensioni o ai superstipendi dei protagonisti televisivi o dei commessi e delle stenografe del Parlamento.
Chi ha ha sempre di più e a chi non ha viene tolto anche quello che ha.

E' questo il governo delle larghe intese?
E' a questo che mirano Pd e Pdl? Impoverire sempre di più i poveri senza togliere un euro ai troppo ricchi?
Il papa tuona con chi attacca i poveri ma non ci pensa nemmeno a rifiutare i lauti regali del Governo italiano che ancora una volta non gli prende l'IMU "perché Monti SI E' DIMENTICAt DI STAMPARE I MODULI!!!!!!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 14.06.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera "Quinta colonna": INDECENZA !

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 14.06.13 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

sto studiando il codice penale...
elimino tutti quei reati che hanno come pena più di sei anni di carcere..
il restante mi industrierò come fare per trarne un vantaggio per me:)))

ma come ci siamo ridotti!!!!!

se una proposta delk genere l'avesse fatta un governo solo di silviuccio,sai quanti lai si sarebbero levati!!!!!

vabbè, est l'italie!!!

au revoir

paolo

paoloest 14.06.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Zanonato: «L'aumento dell'Iva? Inevitabile»
Complimenti Zanonato, ci rivediamo nel 2036. Con questa mossa l'Italia e' definitivamente spacciata. Questi parassiti che dicono di governarci fanno carne da macello di tutti noi, dei nostri figli e ci prendono insistentemente per il culo.
ANDIAMO AVANTI COSI'?
ZANONATO, LETTA & CO. HASTA NUNCA!

Lorenzo B. Commentatore certificato 14.06.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

L'emendamento-Arcore è stato depositato dal sottosegretario alla Giustizia Cosimo Ferri. Si potranno scontare a casa, e non in cella, pene per delitti puniti con pena massima fino a 6 anni. È una delle proposte del governo Letta per alleggerire il sovraffollamento delle carceri italiane.
Se verrà approvato, ma di sicuro si, il Berlusca rimarrà libero come l'aria, QUESTO è IL PD+PDL.
Ci fregano sempre, il povero disgraziato resterà in prigione.
Fate girare di più la notizia, i TG di stato non hanno detto o scritto nulla.

Enzo Chiesino 14.06.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento

Parlare con amici e parenti non basta. Purtroppo hai ragione: agli italiani è stato lavato il cervello, sono stati ridotti ad ectoplasmi, complici inconsapevoli dei partiti che ci hanno reso schiavi. Si, gli italiani sono schiavi: come si può definire una situazione in cui lo stato ruba il 63-64 %del lavoro?

Io ti ringrazio per il miracolo che hai fatto, capisco anche la tua stanchezza, ma caro Beppe È ORA CHE TU COMINCI A PARLARE CON QUALCUNO DI NOI se vogliamo che il tuo miracolo continui. Non siamo stati tutti lobotomizzati, rimangono ancora forze sane, capaci di dare il loro contributo alla rinascita del paese, ma trovare la strada sembra impossibile.

Per esempio condivido in pieno la proposta di Paolo Flores d'Arcais di un governo-ombra del M5S per poter proporre un nostro programma parallelo con proposte originali, efficaci per mostrare l'assoluta incapacità e paralisi di quello vero (beh, vero, si fa per dire). Si potrebbe fare un governo-ombra con ministri essenziali: economia, scuola e cultura, lavoro. Potremmo dire come trovare risorse per eliminare tutta l'IMU e impedire l'aumento dell'IVA a luglio, le tasse che hanno distrutto l’economia e il lavoro in Italia. Beppe, in un paese in cui lo stato perde 275 miliardi l'anno (l'anno!) in detrazioni, non riescono a trovare 30 miliardi per far ripartire l'economia? Ci sono migliaia di cose da fare: vuoi degli esempi? Rimettiamo la tassa sulla eredità eliminata da B, FACCIAMO PAGARE LE TASSE SUI BENI DELLA CHIESA CHE AMMONTANO AL 20 % DEI BENI IMMOBILIARI DI TUTTA L’ITALIA, rimettiamo il falso in bilancio, eliminiamo le sovvenzioni alle scuole religiose e riversiamole subito su quella pubblica, applichiamo la legge sull’8 per mille come fu congegnata e non come viene applicata oggi, poi rivediamo il concordato con la chiesa. Con papa Francesco si potrebbero rivedere tante legge in favore della chiesa:

Beppe è arrivata l'ora di fare proposte concrete e se ne possono fare un’infinità!

gabriella bianchini, roma Commentatore certificato 14.06.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

A chi chiede le dimissioni della Gambaro o di altri, ricordo che le dimissioni di un parlamentare devono comunque essere votate e accettate dall'assemblea.
Cito:
"le dimissioni devono essere accettate dall’Assemblea con apposita deliberazione.

Ai sensi dell’articolo 49, comma 1, del Regolamento della Camera, e dell’articolo 113, comma 3, del Regolamento del Senato, la votazione ha luogo a scrutinio segreto, poichè si tratta di una questione riguardante persone.

Esiste inoltre una prassi parlamentare consolidata che prevede che le dimissioni di un Parlamentare vengano sempre respinte una prima volta come gesto di cortesia.

C’è chi non è riuscito ad abbandonare il Parlamento: nella scorsa legislatura sono state infatti respinte le dimissioni dell’Onorevole Renato Cambursano, eletto con l’Idv, e del Senatore Nicola Rossi, eletto con il Pd."

paolo 14.06.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA SCATOLA DI TONNO È STATA APERTA
e chi vuol vedere la realtà del paese lo fa mentre chi si ostina ad aggrapparsi a presunti privilegi (qui c'entra molto la propaganda di regime che ci inonda quotidianamente di menzogne)fa finta di non vedere alla maniera tipicamente italiana: "io non c'ero e se c'ero non ho visto niente". È un suicidio di massa tanto più che la classe politica oggi si trova in difficoltà non solo per l'ascesa del M5S e delle nuove tecnologie (che hanno reso possibile questa nuova primavera del popolo italiano) ma anche e soprattutto per la guerra che gli sta facendo l'elite dei gruppi di potere in Europa (ben più organizzata e subdola del M5S.
La classe politica italiana, incompetente, che solo sa di inciuci, si trova per la prima volta nella storia d'Italia a dover gestire dei veri e propri problemi e non sa come fare. È in difficoltà perché osteggiata dall'arma letale in mano ai tedeschi: lo spread. Non fanno altro che perdere tempo: ricordate i 40 gg. di buio totale di Bersani; un giorno aumentano l'iva; il giorno dopo sospendono l'imu e poi cambia tutto di nuovo.
Attaccano il M5S ogni giorno con i loro media accusandoli volta per volta di essere fascisti, estremisti di sinistra, etc.
Addirittura ci fanno creder che il PD ha fatto un 16-0; ma come è possibile se solo ha votato il 30% degli elettori? È legale tutto questo? È democratico?

claudio rizzo, Barcelona Commentatore certificato 14.06.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

fondatore della filiale italiana di 'Sharia4', un movimento ultraradicale islamico messo di recente al bando in diversi Paesi europei, è stato arrestato in un'operazione coordinata dall'Antiterrorismo e dalla Digos di Brescia: il giovane, secondo le indagini, era alla ricerca di obiettivi da colpire in Italia.

e pensare che sti animali gli vogliono dare pure la cittadinanza!!!

Idalberto Zulini Commentatore certificato 14.06.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

I servi del padrone concentrano buona parte

delle proprie energie a celebrare

i funerali anticipati del Movimento 5 Stelle...

I padroni dei servi invece,

ora che sembrano rinfrancati dal pericolo scampato (pensano loro)

e che sembrano non temere piú ľalternativa del Movimento 5 Stelle,

si danno alla pazza gioia e ritornano tutti i vecchi vizi: parlamento completamente vuoto, encefalogramma del governo piatto totale...

Mentre Silvio si affida alla ultra-corta memoria degli italiani, rifacendo Forza Italia.

Scommettiamo che ci riuscirà?

Sul versante PD c'è invece da strapparsi i cappelli:

Bersani si proclama post-mortem vincitore e dimostra che veramente non capisce niente.

Il PD ha solo avuto una caduta più attutita dal suo zoccolo duro di elettori, in media i piu anziani, sindacalizzati e fidelizzati di tutti, comunque destinati a diminuire di numero per ovvie ragione anagrafiche.

Ed ora,

anziche stendere un tappeto rosso per ogni giovane

che entra nel PD,

rialza la testa questo burocrate dell'italiano incomprensibile e pensa a impermeabilizzare le future elezioni del segretario,

solo pochi ma fidati e garantiti elettori.

Ci sta già pensando il prode Epifani,

il mediano degli elettori del PD:

anziano, sindacalista con buona pensione - non retribuitiva come ci tocca a noi - e sempre pronto a darci lezioni.

Che non esagerino, i cari compagni del PD, a dichiarare vittoria cìo che non lo é affatto, ma solo una sconfitta un tantino meno bruciante.

Fa specie che D'Alema pare l'unico a capire il pericolo per il Partitone.

E allora grazie a tutti gli elettori di PDL

e PDmenoelle...

Grazie ancora per continuare a tenere in vita

delle vere e proprie mummie putrefatte e maleodoranti...

Grazie per avergli permesso di divorarsi tutto

e di aver disintegrato un intero partito che era ľunica

protezione dello stato sociale.

Grazie,grazie,grazie...!

Fanculo

Donato.

Donato S., Vienna Commentatore certificato 14.06.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente il M5S cala l'asso. Pronti 5 scenari scientifici sull'euro, il futuro di Italia e Europa passa da qui...

http://mondo5stelle.wordpress.com/2013/06/14/m5s-5-scenari-per-leuro-finalmente-pronti-i-documenti-scientifici-sul-futuro-di-italia-e-europa/

Fabio Garlini, fabiobg78@gmail.com Commentatore certificato 14.06.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

quella donna che ha usato la parola STUPRO contro un'altra donna, dovrebbe chiedere scusa e pentirsi.

italiano realista 14.06.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento

che poi sti media asserviti (stoltamente)
enfatizzano quella panteganazza voltagabbana della gambaro
rimarcando la menata del Beppe padre-padrone
quando la stronza stessa in questione
dichiara davanti ai loro microfoni
che durante i suoi 3 mesi da parlamentare
non si era mai fatto sentire
nemmeno con una telefonata...

capirai che strano padre-padrone...

RIDICOLI !

bisognerebbe ingabbiarvi
ed esporvi alla pubblica gogna !!!

AVANTI TUTTAAAAAAAAAA....

che i traditori li buttiamo dal finestrino
strada facendo :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 14.06.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Cosa sta succedendo Beppe?
qui tutti i parlamentari che abbiamo eletto a poco a poco se ne vogliono andare tutti... ora minaccia di andare via anche Battista!
e sono in 5 che vanno via a soli 5 mesi dall'insediamento... uno al mese!

maria grazia manca, brindisi Commentatore certificato 14.06.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EMENDAMENTO SALVA BERLUSCONI...

VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

VI PREGO ALZATE I TONI VOI CHE CI RAPPRESENTATE!!!

NON E'POSSIBILE CHE LUI LA FACCIA SEMPRE FRANCA!!!

E IL COLLE TACE!!!!!!!!!VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!

maria c., alba Commentatore certificato 14.06.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Francesco La Motta è accusato di aver sottratto 10 milioni di euro dal fondo per gli edifici di culto

la motta: un cognome... una garanzia!!!

Idalberto Zulini Commentatore certificato 14.06.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

FUORI I PARTITI DALLA RAI. HANNO RIVINATO L'UNICO MEZZO CHE SERVIVA PER FAR RIUNIRE LE FAMIGLIE DAVANTI ALLA TELE PER SVAGARSI UN PO. ADESSO GUARDI LA TELE E TI ANGASCIANO SOLO A VEDERE LE LORO FACCE...... MASCALZONI.

umberto balsamo 14.06.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento

signori l'attacco contro di noi è sempre più pesante ma si vincerà lo stesso e solo restando uniti!!!per questo non abbiamo bisogno di attacchi interni o gente senza più coerenza!abbiamo mandato in parlamento una parte di noi!è a noi che devono rispondere in primis!e non alla stampa o altro!a noi!io insisto,spero che qualcuno incontri di persona i traditori del gruppo fritto misto e gli dica in faccia cosa pensiamo di noi!!e per quello che ho scritto ,io voterò per l'espulsione della gambaro!e di chiunque ora si metta come un ostacolo al lavoro che tutti stiamo facendo!il mandato era chiarissimo e il lavoro tanto!!il problema del Paese è la casta schifosa!!!avere dentro noi qualche coglione che pensa ad altro non mi sta bene!!hanno le loro riunioni in parlamento,si parlino e discutano ma poi,uniti!!diversamente fuori dai marroni!!!unica cosa di buon senso che la gambaro potrebbe fare è presentare le sue dimissioni e lasciare il parlamento!!allora la rivaluterei,un poco.

Luca M., Rho Commentatore certificato 14.06.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi spiace, ma per come la vedo io, se anche dovessimo perdere 15% di voti, io questa imbecille della gamberetta la mando fuori a calci in culo!

Saluti Italioti del cazzo!

Thorn Re Commentatore certificato 14.06.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Io ho fatto il servizio civile. Da sempre convinto che le armi non servano a nulla, che la guerra non serva a nulla etc. etc. etc.

HO CAMBIATO IDEA!

Thorn Re Commentatore certificato 14.06.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dicono che devono aumentare le tasse e tagliare lo stato sociale perché non sanno dove prendere i soldi
Basterebbe una legge di poche parole: nessuno può prendere una pensione complessiva superiore ai 4.000 euro, e troveremmo i miliardi come per incanto e ce ne sarebbero anche per il reddito minimo garantito.

http://www.nocensura.com/2012/08/la-pensione-piu-alta-ditalia-quella-di.html

Copio:
"100.000 "super-pensionati" ci costano ben 13 miliardi di euro all'anno
I "senatori a vita" (quelli nominati tali, e quelli che lo sono di fatto in quanto da 20-30 anni presenti ininterrottamente in parlamento) arrivano a intascare una cifra intorno ai 30.000 euro
Per assicurarsi una bella pensione sui 10.000 euro basta poco più di un paio di legislature; e anche i dipendenti delle due camere, dove anche i barbieri e gli stenografi sono super-pagati, non avranno certo pensioni più basse.

L'unica soluzione di BUON SENSO e GIUSTIZIA SOCIALE, in questa italietta governata da persone che non conoscono nemmeno il significato di tali parole, sarebbe quella di INTRODURRE UN TETTO MASSIMO. Indipendentemente dall'importo dei versamenti previdenziali versati, stabiliti in base al reddito, nessuno dovrebbe percepire una pensione superiore ai 3.000 - 3.500 euro mensili netti: una misura che consentirebbe all'Inps di risparmiare almeno 8 miliardi all'anno, che dovrebbero essere impiegati per aumentare le pensioni minime, che oggi non sono sufficienti per la sopravvivenza di una persona.

Con 8 miliardi di euro annui - pari a poco più di 666.500.000 al mese - sarebbe possibile aumentare immediatamente di 100 euro mensili ben 6.650.000 pensioni; una somma che pur non essendo sufficiente per offrire condizioni di vita decenti a chi percepisce la pensione minima, rappresenterebbe una boccata d'ossigeno, soldi che sarebbero immessi nell'economia reale, visto che anziché andare ad ingrassare i conti correnti di qualche privilegiato, verrebbero spesi per far fronte alle necessità quotidiane.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 14.06.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Articolo giustissimo che però arrivati a questo punto rimane sterile se Beppe non capisce che è arrivato il momento di cambiare strategia.
La Rai è quello che è da decenni questo lo sappiamo tutti, si deve pagare il canone per vedere "conduttori" servi e lacchè, vermi senza etica nè spina dorsale che si sono costruiti una carriera passando per coloro che stanno dalla parte del cittadino, quando invece l'unica e sola priorità è quella del proprio lauto stipendio milionario da ritoccare ogni anno in cambio della propaganda ai loro padroni/partiti di riferimento. Anche questo è risaputo e purtroppo la maggior parte delle persone si è assuefatta a questo genere di televisione. Si sa benissimo che rai tre per es. che è una tv di STATO e quindi in teoria dovrebbe essere libera da qualsivoglia corrente politica (come anche rai 1 e rai due), invece è chiaramente palesemente rossa da sempre con buona pace di tutti.
Allora io dico a Beppe che mai più che in questo momento, c'è bisogno di affrontarli faccia a faccia proprio a casa loro. Io penso che se Beppe accettasse di avere un confronto con qualunque politico ne abbia il coraggio, (e secondo me sarebbero pochi) magari in una di queste trasmissioni di Vespa, Floris ecc. sarebbe davvero qualcosa di dirompente e che comunque farebbe conoscere il moVimento per quello che è realmente anche a quella parte di Italiani che si è sempre informata tramite i telegiornali e i mass media, ricevendo così una informazione distorta e negativa del m5s stesso.
Come dici te Beppe siamo in guerra, sprecare altro fiato, parole e tempo prezioso per descrivre chi sono questi personaggi che hanno distrutto il paese, quando già lo si sa benissimo chi sono, è dannoso e non porta da nessuna parte.
Comunque vada però io starò sempre dalla tua parte!

Vittorio De Rossi, Roma Commentatore certificato 14.06.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

bla bla bla bla
solo chiacchiere e Vi stanno seppellendo
mettiamo il caso andiamo a votare e si ripresenta uno scenario incerto,con le solite 3 fazioni piu' o meno equidistanti....anzi con il mov 5 stalle prima ma senza maggioranza assoluta....che fate?

andrea p 14.06.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



News & Analysis
THURSDAY, JUNE 13, 2013
Italy Confronts Germany, Adding Additional Euro Pressure
By Staff Report
2

Italian showdown with Germany over euro looms closer ... Italy's simmering revolt against Germany, austerity and its own ultra-European elites is coming to a head again, in a reminder that the deep clash of interests between the euro's north and south remains as bitter as ever ... Silvio Berlusconi called for a showdown, or 'Braccio di Ferro', with northern powers before Italy loses its chemical, car and steel industries. – UK Telegraph

Dominant Social Theme: A lot of trouble in Europe, but the great experiment still stands!

Free-Market Analysis: Greece has been relegated to the status of a Third World country, the complicity of German leaders with the ever-inflating ECB is due for a judicial hearing, British leaders are committed to a referendum on whether Britain should pull out of the EU entirely, Spain is broke, Portugal is busted ... and Italian leaders are getting ready to square off with German bankers over "austerity."

That the euro has not always suffered some breakdown is testimony to the power of its globalist backers. It has, however, bankrupted half of Europe and even the healthier northern half is not happy with what Europe has become and is continuing to become.

There is great discontent in Germany with the prospect of continued German economic responsibility for the rest of Europe and France. Meanwhile, the other "engine" of Europe has been given two years to impose fiscal discipline by the IMF or face a variety of broad consequences.

The euro is surely to blame. Fiat currencies are notoriously volatile but add in dozens of separate financial policies for those that are members of the eurozone and you end up with virtual chaos.

Germany wants a strong euro and maybe so do some of the other Northern Europe countries. But a strong euro means that Southern Europe cannot inflate away government profligacy – the single best measur

nk 14.06.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

La scatola di tonno dell'Italia è ormai quasi aperta, tra schiavi di berlusconi, corrotti, ladri,partito che in realtà è una azienda ( Forza Italia)televisioni ipnotiche a favore di questo o di quello........ma a questo punto non sarebbe meglio azzerare tutto il sistema e ricostruire come fu nel dopo guerra col piano Marshal?.

l'oracolo 14.06.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
tutto ciò che sta accadendo è stato già previsto ! Siamo un movimento nuovo, i nostri rappresentanti al governo sono alle prime armi, è normale che qualcuno, preso dall'aria di superiorità che da sempre tira al palazzo, voglia mettersi in luce, attirare l'attenzione verso di se proprio come i bambini, e sono questi elementi a far gola il sistema che puntualmente attacca usandoli come fantocci(vedi mastrangeli).Era preventivato che i media ci attaccassero mostrando ed informando i cittadini solo quello che vogliono, ma questa è una pratica da sempre in atto in Italia (ci tengono in coma farmacologico).Perchè ormai è noto, grazie a Beppe che ha risvegliato molte coscienze, che in questo paese regna il conflitto di interessi, regna la corruzione e nessun partito a mai messo seriamente mano alla risoluzione di tali fondamentali problematiche. Sinceramente, a prescindere da questi piccoli spiacevoli avvenimenti che stanno sfiorando il movimento, posso affermare già da adesso che quando e se ci saranno le prossime elezioni nazionali il mio voto e quello della mia famiglia andrà al movimento tranquillamente. Forza Movimento forza Beppe sei l'unico spiraglio di luce in questa terra confusa.

domenico laurenza 14.06.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

travaglio docet!!!

http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/POLITICA/carceri_decreto_svuotacarceri_giustizia_cancellieri_guardasigilli/notizie/291816.shtml

simone v., roma Commentatore certificato 14.06.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

e andiamo, smettiamola di frignare sul "diritto di dissenso"!
ma di che dissenso parlate?
non esiste dissenso nello specifico.
uno dissente se un giorno si sveglia qualcuno nel M5S e decide che non si deve chiedere più l'impignorabilità della prima casa, per esempio, o non si devono più restituire i soldi dei rimborsi elettorali.
allora uno dice: "EH NO CHE DIAMINE! IO MI SONO CANDIDATO E SONO STATO ELETTO PER PORTARE AVANTI QUEI PUNTI E LO FARO' FINO IN FONDO!".
ecco, QUESTO è dissenso!

ed è ovvio che tutti, ma proprio TUTTI nel M5S quel disssenso lo condividerebbero a costo di mettersi contro GRILLO, CASALEGGIO, CHIUNQUE!

ma qui stiamo parlando di una persona che ha pronunciato delle frasi che, in un momento in cui a detta di PAOLO LIGUORI (non so se mi spiego) c'è un "ATTACCO CONCENTRICO SENZA PRECEDENTI CONTRO IL MOVIMENTO 5 STELLE", andava EVITATO COME LA PESTE DI COMUNICARE ALLA TV!

poteva prendere e scrivere a GRILLO, telefonargli, mandarlo a cagare in privato e anche in assemblea, e persino dargli un out-out.
e invece no, macchè.
ha ritenuto opportuno SBANDIERARLE AI 4 VENTI!
arrecando un danno INCALCOLABILE a tutto il MOVIMENTO!

dove sta il senso di responsabilità?
di appartenenza?
di LEALTA'?
e dove sta l' INTELLIGENZA?

non c'è nemmeno bisogno di entrare nel merito delle dichiarazioni, si commentano da sole!
163 EMERITI SCONOSCIUTI come la SENATRICE, sono entrati in PARLAMENTO grazi a quei toni e grazie a quei post che oggi la SENATRICE con tanto sdegno contesta!
GRAZIE AL BLOG, senza il quale tutto questo non sarebbe stato nemmeno PENSABILE!
non c'è bisogno di aggiungere altro!

solo una cosa voglio aggiungere: se la SENATRICE ha detto quello che ha detto sul post "LA SCATOLA DI TONNO E' VUOTA", o non lo ha letto o non lo ha capito, e non si è nemmeno degnata di leggere le spiegazioni di GRILLO del giorno dopo, in risposta alla BOLDRINI, e in ciascuno di questi casi traspare malafede e\o stupidità.

detto questo, mi auguro che non venga espulsa.


sono sempre stata una pacifista, ho insegnato ai miei figli a non essere violenti e a risolvere tutto con la diplomazia e col rispetto per gli altri. Ma ora per cambiare le cose ho capito che bisogna armarsi e togliere il potere a questa gente che cia sta togliendo tutto.

colamarco maria rosaria 14.06.13 10:27| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero, la Rai è un finanziamento pubblico per i partiti, ma non solo questo, ed è anche il minimo se consideriamo le migliaia di fonti.Ciò che voglio dire, questi PARASSITI (ricordatelo bene,sono dei parassiti) se viene chiuso il rubinetto rai, ne trovano subito altra fonte. Per fare un esempio, la zecca passa da un corpo all'altro.

OPS-Roma 14.06.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Lo dico per chi ancora non riesce a capacitarsi di fronte agli ideali.

Un ideale può essere degno, come degne sono alcune persone che stanno in alcuni partiti.

Qui si tratta di capire cosa c'è dentro i partiti che raccolgono persone di sani ideali (indubbiamente) e che li "usano" per foraggiarsi.

Allearsi anche soltanto con un partito che SEMBRA avere analogie col M5S, significa essere fagocitati da quel sistema perverso che, come ci prefiggevamo, dobbiamo combattere fino alla fine.

Purtroppo ancora, dobbiamo constatare che anche alcuni nostri in parlamento, abbiano perso questa consapevolezza.

Marcello M., roma Commentatore certificato 14.06.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Non è una novità che la RAI sia lottizzata, come del resto non lo è che lo siano anche banche assicurazioni testate giornalistiche.

Senza contare la miriade di aziende, gestione autostradali su tutte, che servono solo per piazzare i politici giubilati o i raccomandati dal partito.

Non ci sarà speranza finchè non si riuscirà a debellare tutto questo, ma i problemi del paese sono altri, non necessariamente nell'ordine

1) l'aumento dell'IVA
2) il precariato
3) la disoccupazione sia giovanile che ancor peggio delle persone oltre i 45 anni che non hanno più speranza di collocarsi nel mondo del lavoro se lo perdono.
4) la nuova legge elettorale, il conflitto di interessi, leggi anticorruzione e criminalità organizzata
5) l'evasione fiscale

Sono questi i punti su cui il M5S dovrebbe lottare, non fermarsi alle beghe interne e le cose marginali.

Pierino_La_Peste 14.06.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Via la Gambaro, quel fallito di Pepe e di Battista di falsi amici che remano contro ne abbiamo pieni i coglioni! Pulizia di primavera e sempre avanti! Forza M5S!!!!!

eugenio m., casoni di ravarino (mo) Commentatore certificato 14.06.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Beppe devi trovare un modo per convincere la gente di come funzionano le televisioni e i giornali... Noi "fedeli grillini" sappiamo bene come funzionano ma dobbiamo trovare un modo per convincere la gente idiota. Io sto facendo lavaggio di cervelli a gente che ha votato berlusconi e bersani... Se tu andassi in televisione non sarebbe una brutta cosa.. Perchè alla fine sono cose giustissime quelle che dici!

Nicola Caraffini 14.06.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

21 GIUGNO 2013

#TUTTIAROMASTAVOLTADAVVERO

emiliano u., catania Commentatore certificato 14.06.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento

"Con le IENE non puoi parlare di IDEALI CONDIVISI perchè loro non hanno ideali, ma solo chiodi fissi
cioè cercare gli ingenui ed onesti, che li devono
appoggiare ed aiutare a MAGNARSI TUTTO LORO alla
faccia degli ingenui stessi che, se lo facessero,
se lo MERITEREBBERO!!!
Non fidarti di nessuno!!!, specialmente delle
IENE E LUPI TRAVESTITI DA AGNELLI O DA NONNINE DI
CAPPUCCETTO ROSSO!!,che il mondo ne è pieno!!!
L'esempio più lampante è la lega, che oramai, da
essere qualcosa, è diventata zero!!!

peppino russo 14.06.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Chiudiamo la rai è solo uno spreco di soldi, poi la riapriamo, senza raccomandati, politicizzati e parenti.
Non si può pagare il canone per vedere l'unica trasmissione decente "chi l'ha visto" o ...Report, che non si guardano perchè sono stupende, ma perché non c'è altro di decente, telegiornali finti, telenovelle vomitevoli, film invedibili e ci sarebbe anche da discutere del fiume di finanziamenti che prendono per fare film demenziali e volgari, in dopo Totò e Sordi, il buio totale.

Aniene 14.06.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

cari cittadini nicola morra e vito crmi , lnedi oltre alla gambaro fate un elenco di tutti gli altri in disaccordo con la linea , tipo lorenzo battista di trieste, e buttateli sul blog per farli espellere.
facciamo una sola informata e ce li togliamo dal cazzo questi miserabili politici venduti al pd e sel

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 14.06.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi illudo per come ci troviamo! La situazione si allaccia alla storia precedente. Per nostra ignoranza, abbiamo creduto ad un sistema democratico, pur non conoscendolo a priori, diverso dell'italica dittatura. Se debbo fare onestamente un paragone tra i due sistemi vissuti, senza ombra di dubbio preferisco il primo, sopratutto per quattro caratteristiche prioritarie: Il lavoro, la famiglia,la gioventù sana ed il sociale.

OPS-Roma 14.06.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Se vuoi fargli smettere il giochino rai - politica e mediaset -politica..basta non guardarla più.
Non si perde niente....e ci si guadagna

michele ., rimini Commentatore certificato 14.06.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento

LORENZO BATTISTA VA CACCIATO COME LA GAMBARO
non abbiamo bisogni dei leccaculo di bersani e di vendola

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 14.06.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/auf5a3fsjvs

Alessandro di Battista (M5S) Rai news 24 Il Transatlantico 13 giu 2013

Gennaro Giugliano, Napoli Commentatore certificato 14.06.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento

IL SENATORE 5 STELLE LORENZO BATTISTA, DA NON CONFONDERE CON ALESSANDRO DI BATTISTA, E' PIU' CRETINO DELLA GAMBARO.
NELLA SEDUTA DI LUNEDI CACCIATE ANCHE QUESTA CAPRA POLITICA TRIESTINA.
LUI DICE : SE CACCIANO LA GAMBARO ME NE VADO PURE IO
BATTISTA VAI PURE A FANCULO, DI QUELLI COME TE NON SAPPIAMO COSA FARNE. COGLIONE PIDDINO

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 14.06.13 10:05| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

concordo al 1000 per cento...non guardo nessuna rete, nessun telegiornale...mi sono disintossicata da un bel po di tempo a sta parte...la mia lotta con la rai è durata 3 anni...a forza di raccomandate A.R. ho vinto la mia battaglia a non pagare più il canone...mi è costato 5 euro per disdire..e non contenti mi hanno fatto pagare altri 8 euro e spiccioli...prima mi hanno minacciata con ingiunzioni, guardia di finanza e cie bella...la tv è rimasta un anno intero fuori dalla porta di casa mia, ben in vista con un cartello per la GDF se per caso non mi avessero trovata in casa...l'ho vinta e come!!! questi parassiti mantenuti con i 114,00 euro che DOVEVO pagare...andavo in galera ma non li avrei mai pagati...che se li paghino loro!!! sono stufa di vedere che nulla è cambiato e sopratutto stufa e schifata da tutti quei traditori che hanno fatto presto a cambiare casacca...quelli sono veramente da condannare....prima o poi arriverà il profumo di primavera...se anche dario fo ci si mette pure lui allora siamo senza salvezza...i panni sporchi si lavano in casa non sui giornali o nelle televisioni!!!

susy b., Forte dei Marmi Commentatore certificato 14.06.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Ve lo immaginate un governo Renzie-Briatore-Marchionne?
Ma dopo aver visto, per ventanni un pagliaccio come Berlusconi, rovinare l'Italia.
Dagli italiani ci si può aspettare di tutto.

michele ., rimini Commentatore certificato 14.06.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento

fuori chi sbaglia con dichiarazioni che in un periodo delicato, giuste ho errrate danneggiano il m5S.L'intelligenza umana e il buon senso è altra cosa. Le tv e i giornali non aspettano altrO per infangarci a yosa, quindi io voterò per l'uscita di chi è inconsapevole è INCAPACE A COMPRENDERE di tutto ciò.

angelo. I. 14.06.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Concordo. Supporto e supportero' sempre la recisione del cordone ombelicale partiti-media.
Loro attaccano, e' questione di vita o morte per loro. Non sono giornalisti perche' sono venduti (non tutti oviamente!), non sono uomini onesti perche' abusano una posizione che richiede indipendenza usandola per fini privati.
CON IL VOTO sosterro' la causa

Paolo S., Sterrebeek, Belgio Commentatore certificato 14.06.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Sono un miracolato.....Mi sono svegliato dal COMA.
VIVAAAAA.

tonino infante 14.06.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEPPE, molla tutto e mandali a fare in culo. Solo
così potrai avere un po' di serenità.
Non voterò + nessuno mi sono rotto i coglioni
con questa gente venuta dal nulla ed adesso
pensano che siano stati eletti per le loro
qualità.
BEPPE MOLLA TUTTO. NON VALE LA PENA DI ANDARE
APPRESSO A GENTE CH'è PEGGIO DEI POLITICI CHE AVEVAMO.
e' l'ITALIANO CHE FA SCHIFO. iL DENARO FA DIVENTARE INTELLIGENTI. nON CAPISCONO CHE SE
SONO A ROMA NON è FARIN A DEL LORO SACCO
TI STIMERO' SEMPRE BEPPE, PER QUELLO CHE HAI FATTO,VANIFICATO DA GENTE CHE NON VALE UN FICO
SECCO. vENDUTA E PEGGIO DI scilipoti

salvatore ., palermo Commentatore certificato 14.06.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE "SONO DECISAMENTE OFFESO" MA SI PUO' SCRIVERE: "CI SIAMO ROTTI I COGLIONI"?
MA PER "DIRINDIRINDINA", CHE DICI HO ESAGERATO?
MA SCUSA, NON ERA MEGLIO UN BEL "C'AVETE ROTTO IL CAZZO"? IO LO AVREI PREFERITO DI SICURO, ANCHE SE NON PAGO IL CANONE, COME DA MANUALE ADUSBEF!
IN TU' CULO ALLA GRUBER, LE PIACEREBBE STA BAMBOLA RIDICOLA CHE IERI ERA TRUCCATA DA DAMA DEL 700 CON LE GOTE ROSSE SU FONDO BIANCO, SEMPRE PIU' PATETICA E CARICATURALE LE POVERETTA, E A TUTTE LE MAMMOLETTE SUBNORMALI DI QUESTA "NAZIONE"CHE GUARDANO SOLO IL DITO, OSSESSIVAMENTE DIMENTICHI DELLA SPLENDIDA SORELLA LUNA, POVERACCI!
OGGI AVREI UN SUGGERIMENTO PER MATTEO, PERTINI LO MOLTO AMATO ED APPREZZATO DURANTE IL SUO SETTENNATO, PECCATO CHE LA SUA BELLEZZA MORALE, UMANA, POLITICA, ABBIA FATTO DA PARAVENTO A CHE TUTTO RIMANESSE UGUALE, DISGUSTOSO, MARCIO, PUTREFATTO? ATTENZIONE A NON MITIZZARE, L'ONESTA, COERENZA, MORALITA', ETICA, CHE RIAVVICINO' GLI ITALIANI AD UNA POLITICA CHE NEMMENO PER UN SECONDO SI ERA MESSA IN DISCUSSIONE PROSEGUENDO DRITTO VERSO IL CAMMINO CHE HA APERTO LE PORTE AD UN DELINQUENTE COME LO PSICOPEDONANO, INEVITABILE APPRODO, AL QUALE DICIAMOLA TUTTA SE PERTINI AVESSE POTUTO O FATTO QUALCHE COSA NON SAREMMO MAI POTUTI GIUNGERE? PERTINI SUO MALGRADO E' STATO USATO E MANIPOLATO DAI DELINQUENTI IN PARLAMENTO PER RINFORZARSI E NON CAMBIARE, MENTRE LA FIGURA DI PERTINI LI ANNEBBIAVA CON IL SUO "VOLEMOSE BENE" SINCERO PER CARITA' DI DIO, MA ASSOLUTAMENTE CONTROPRODUCENTE OFFRENDO IL FIANCO AL GATTOPARDO, INDEGNO ED INFAME CHE NE HA APPROFITTATO A PIENE MANI, UN SUCCESSO QUELLO DI PERTINI, CHE HA SOLO RITARDATO E STA' RITARDANDO IL RISVEGLIO DELLE COSCIENZE, E DEBBO AMMETTERE CHE DA BAMBINO TIFAVO BR, PERCHE' GUARDARE QUEI VECCHI CON QUEI RIDICOLI COMPLETI GOFFI ED I LORO FASCISTAMENTE IMPOMATATI CAPELLI E QUEI BAFFETTI CHE OGGI DISGUSTOSAMENTE RIAPPAIONO INSIEME A PIZZETTI IMPROBABILI E DISGUSTOSI, BEH LI VOLEVO VEDERE MORTI IL MIO FUTURO IN QUELLE MANI, ECCOCI AD OGGI?

Jan g., Gallarate Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 14.06.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Sembra fuori tema ma non lo è perchè si tratta di informazione ad uso e
consumo e tanto al kg....

La consigliera leghista ha detto una cosa non solo stupida, ma anche di
un’ignoranza abissale, in quanto le donne africane, e non solo, conoscono
bene l’orrore dello stupro che quotidianamente e da secoli le oltraggiano.

Quello che mi sconcerta è la risposta di Kyenge “niente e nessuno potrà
togliermi il sorriso” che poteva risparmiarsela, in quanto a milioni di
italiani, il sorriso è stato strappato, a causa delle politiche messe in
campo dagli stessi che hanno esternato le solite frasi da “indignados”
(delle quali al popolo italiano non gliene ne può fregare di meno) per
difendere Kyenge, ministra che va con la scorta contromano, fregandosene
delle regole che i cittadini devono osservare, pena sanzioni severe.

Lo credo bene che “niente e nessuno può toglierle il sorriso”, infatti si
permette di incitare gli immigrati a non rispettare le leggi italiane,
pretende lo ius soli per un paese demograficamente ed economicamente al
collasso, ma ci tengo a ricordarle Kyenge, che noi italiani non sorridiamo
più.

egeria benvenuti 14.06.13 09:51| 
 |
Rispondi al commento

...Infatti, per tutto questo e per come la vedo io, il M5S non nasce per fare inciuci. Ciò è lasciato ai soliti mediocri (ed è un complimento) che hanno già rovinato il paese (ed il mondo intero)e ne prolungano l'agonia; bensì il M5S nasce proprio per cacciare via tali mediocri. Altrimenti sarebbe solo un movimento 1 stella e non 5...

Antonio Spinoso

antonio spinoso 14.06.13 09:49| 
 |
Rispondi al commento

staff!però se ci facciam del male da soli...da cellulare sempre enormi problemi a postare e leggere il blog!!perdiam tanti utenti del blog!e non fate nulla e non dite nulla!è assurdo!

Luca M., Rho Commentatore certificato 14.06.13 09:49| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori























logo-lacosa.png