Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Macelleria Agorà

  • 243

New Twitter Gallery

chi_paga_agora.jpg
Il deputato M5S Alfonso Bonafede è stato fermato da una giornalista di Agorà che gli ha posto alcune domande. Bonafede nell'intervista ha spiegato che in commissione Giustizia, nella quale lavora, si stanno occupando del voto di scambio politico - mafioso, dei reati ambientali e del sovraffollamento delle carceri. Questioni importanti di cui il cittadino dovrebbe essere informato dal servizio pubblico televisivo. Nel servizio andato in onda il 31 maggio 2013 non compare neppure mezzo secondo di video in cui Bonafede espone i lavori parlamentari. Potete confrontare qui la versione integrale dell'intervista e quanto mandato in onda. Il pezzo, con tagli degni del peggiore macellaio, mira a farlo apparire titubante e smarrito. Il messaggio propagandistico e fuorviante che Agorà vuol far passare è chiaro: "i grillini non fanno niente". Questa non è informazione, è macelleria televisiva ai danni dei cittadini fuori e dentro il Parlamento.

8 Giu 2013, 09:06 | Scrivi | Commenti (243) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 243


Tags: Agorà, Alfonso Bonafede, disinformazione, M5S, RAI, tv

Commenti

 

Caro Beppe se i meetup rimangono chiusi nei loro castelli e se la raccontano fra loro continueremo avere gente ignorante scolarizzata da una TV da media che della carneficina ai 5 stelle ne fanno una questione primaria della loro esistenza come servi della gleba del potere
Obbliga gli aderenti ai meetup a incontrare la gente ad informare di come stanno le cose e ad ascoltare cosa dice la gente

Bersan Paolo 10.06.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Aspetto con ansia la puntata di domani mattina di Agorà, quando diranno :"crollo verticale a Roma del M5S; al ballottaggio non ha preso nemmeno un voto!"

Antonio C. Commentatore certificato 10.06.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento

Agorà' boia, servi dei padroni. Tutti a casa altro che informazione libera. Faziosi!!!!!!

Roberto 10.06.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Spero non vi siate persi la replica di Agorà di questa mattina, continuano a trattarci come se fossimo degli imbecilli, un gruppo di adolescenti brufolosi che sono capaci di discutere solo di diaria. Inoltre hanno affermato che non si può parlare di ciò che fanno i grillini in parlamento, visto che le dichiarazioni che fa Grillo prendono tutta l'attenzione dei media. Hanno detto che il giorno dell'intervista oggetto di questo articolo, la notizia principale era l'attacco a Rodotà da parte di Grillo.
Ovviamente c'è le hanno suonate, non c'era nessuno a prendere le difese del movimento, mentre i giornalisti e i politici presenti c'hanno messo il carico sopra. Ci ridicolizzano. Noi invece c'è la cantiamo e suoniamo tra di noi qui sul web.

Fabrizio65 E., Roma Commentatore certificato 10.06.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi dobbiamo parlare con i giornalisti di quello che facciamo nel Palazzo, poi la gente prima o poi capirà che tutta l'informazione e' venduta!

Antonio Curcio 09.06.13 22:46| 
 |
Rispondi al commento

Anche il loro giornale e' chiaramente controllato dai partiti o da personaggi che hanno paura del continuo crescere del M5S Proposte sane e cambiamento fanno"ripeto"PAURA, altrimenti perche' continuano a tacere la verita'

Gigante maurizio 09.06.13 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Bene a Roma oggi, i nostri non sono andati a votare. Adesso il potenziale elettorale è altissimo: 59%. Ma bisogna coinvolgerlo bene, o al limite basterà aspettare i tonfi altrui. Un poco di protesta, un poco di proposta, due linee di azione.

Alessandro ., Ronchi deI Legionari , GO , FVG Commentatore certificato 09.06.13 19:49| 
 |
Rispondi al commento

muoviamoci anche fuori dal web,facciamo politica sul territorio e cerchiamo di coinvolgere anche altri movimenti territoriali!

marcello lomiento 09.06.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Bene continuate cosi a mostrare la falsa informazione della RAI e delle televisioni di B. Non c'e' alcun dubbio che il lavaggio del cervello quotidiano fatto dalle televisioni italiane e il reale motivo della scarsa capacita degli italiani di capire cosa realmente sta succedendo nel loro paese. Solo la continua, incessante e permanente informazione dei fatti reali puo aiutare il nostro paese a uscire dal torpore e addomesticazione della popolazione.
Anzi, l'informazione del M5S non deve rimanere l'unica, ma deve essere accompanhata dal sorgimento di altre fonti di informazione indipendenti. Poiche la pluralita dell'informazione e uno dei pilastri della vera Democrazio.

Giovanni_DP 09.06.13 19:05| 
 |
Rispondi al commento

ciao ragazzi! io sono iscritta al movimento da poco ma non è questa la prima cosa che voglio dire, voglio dire a beppe che io lo conosco da 25 anni, e mi ricordo di lui da quando avevo 5 anni. qui dove sto io, in germania, ho conosciuto pochi amici che condividono questa scelta, ma io lo appoggio totalmente. ho preso una decisione che m rende felice e che mi dà speranza. io ti voterò dalla germania beppe ;)

francesca di blasi 09.06.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo avanti ... Dobbiamo andare alle dirette tv come ha fatto "fico" su Rai tre .... Mezz'ora di grande riscossa !!!!

Giampiero di camillo 09.06.13 17:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

rispondere bremente, solo rinfacciando quello hanno fatto in altre pseudointerviste.

Licio Meridio (licio meridio), Roma Commentatore certificato 09.06.13 16:33| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo andare a dirgliele IN FACCIA queste cose...!!! Altrimenti vinceranno sempre loro, porca puttana...!!! Dai ragazzi...!!!

Facciamoci sentire...anche in TV...!!!

FORZAAA...!!! ;-)

Vittorio Vaglia, vittorio.vaglia@gmail.com Commentatore certificato 09.06.13 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Semplicemente vergognoso!

Bruno floris 09.06.13 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Rimango basita e allibita davanti questo video, perchè, anche se bisogna aspettarsi tutto, non avrei creso che fino a questo punto potessero arrivare i giornalisti (se così li vogliamo chiamare). Si perchè per me il giornalismo è tutto un'altra cosa. Bravi Agorà, bravi. Se prima vi consideravo "programma da quattro soldi" ora proprio non vi considero più, perchè sono stanca di farmi prendere per il c...

Lucia Peruzzini 09.06.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Questo video dovrebbe essere visto dal più alto numero di persone possibile per far aprire loro gli occhi sull'informazione Rai!! Io intanto ho scritto qualcosina di non molto carino alla redazione agorà@rai.it, fatelo anche voi!!

giuliana . Commentatore certificato 09.06.13 16:11| 
 |
Rispondi al commento

Una vergogna che bisogna smascherare . Il problema ? E' la mentalità che si è raggiunta in questo paese e a tutti i livelli che va cambiata . Non si pensa più a fare behne il proprio lavoro , ma a far vedere il male in quello degli altri . Culla della cultura , culla del diritto il nostro paese e' diventato culla di poveri sudditi senza dignità .

Alessio Suglia 09.06.13 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

abbiamo votato per il movimento, sperando di votare per NOI STESSI, certo è difficile mantenere un'unità data la nostra diversa provenienza di pensiero, importanti rimangono le regole del confronto a volte si può essere minoritari ma è il coraggio e la lealtà fanno di uno vale uno IL MOVIMENTO!

Reli B., roma Commentatore certificato 09.06.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Semplicemente vergognoso! Io posso dire che i ragazzi del Movimento sono gran brave persone. Molto di loro capaci e competenti. Mi risulta che in Parlamento lavorino molto. Questo tipo di informazione "deviata", "incompleta", "fuorviante" deve essere totalmente abolita.

Salvatore Castorina 09.06.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento

i fuoriusciti...... si sono rifugiati vigliaccamente nel gruppo misto!.... Per onestà intellettuale dovevano solo dimettersi!........ Considerato che sono andati in Parlamento con i nostri voti al movimento che prometteva altro.......che delusione......... VERGOGNATEVI!
E tu Beppe smettila di inveire ! Concretizziamo le buone idee. Lascia il palcoscenico.... la passione con la sofferenza c'è tutta ancora ma il movimento.......? Io ancora comunque ci sono e spero di non essere una povera illusa.........

carmen olivieri 09.06.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

I talk-show possono diventare trasmissioni televisive UTILI alla Nazione !!!

Basterà applicare questa semplice modifica:

Ogni Talk-show deve essere provvisto di una chat con finestra chiara e leggibile a schermo.
L'intera conversazione in chat deve rimanere registrata permanentemente sul sito della trasmissione.
L'username per entrare in chat dovrà essere il codice fiscale e il sistema accetterà iscrizioni solo con nome e cognome reali.

Benefici immediati:

- contraddittorio assicurato !
La trasmissione potrebbe addirittura limitarsi ad intervistare un solo invitato, il contraddittorio sarebbe rappresentato dai partecipanti alla chat;

- nessun troll !
Attraverso il codice fiscale il sistema di gestione della chat stamperà nome e cognome e ognuno potrà essere chiamato a rispondere di ciò che scrive;

- verifica e invito al pagamento del Canone TV !
Attraverso i codici fiscali si può verificare chi non paga il Canone e chi non lo paga non potrà iscriversi e gli sarà impedito di far sentire la propria voce;

- stimolazione all'informatizzazione dei singoli !
Tutti coloro che vorranno partecipare alla discussione in chat saranno stimolati a capire lo strumento informatico e internet.


In questo modo i talk-show potrebbero davvero salvare il paese !

Corrado Allegro, Verbania Commentatore certificato 09.06.13 07:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fiero
cara giornalista di agorà , hai studiato tanto e fatto tanto sacrificio x prendere una laurea , per poi vivere una vita da serva della gleba piegata ai voleri del tuo capo che ti ci fa mettere la faccia e poi ti impone i tagli che abbiamo visto ?
bè sono fiero di nn aver studiato nn essere dottore , ma un semplice uomo libero di pensare e agire .
che pena mi fai
teniamo duro gente

gianni v 09.06.13 07:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

@ Clelia Di Palma.

Il problema del sovraffollamento delle carceri si risolve applicando contemporaneamente questi tre interventi;

Ridurre ad 1 giorno il minimo di pena utile da scontare in carcere e non aumentarlo addirittura a 4 anni;

Nessuno sconto di pena per condotta o altro, detenzione certa fino all'ultimo giorno previsto;

Lavori socialmente utili adeguati alle capacità del detenuto per 8 ore al giorno senza salario, ogni provento da investire nel mantenimento/miglioramento strutturale dell'istituto ospitante.

Oggi la Giustizia in Italia è calpestata ecco perché si può delinquere con tanta facilità, troppe volte si resta impuniti !

Corrado Allegro, Verbania Commentatore certificato 09.06.13 07:01| 
 |
Rispondi al commento

Problema affollamento delle carceri:
penso che nell'ambito di una nuova revisione del codice penale e per rendere decente la vita in carcere , bisogna amnistiare i reati minori inferiori a 4 anni di reclusione per i soggetti alla 1° condanna (non recidivi).Per tali reati minori è giusto ed umano per tutti poter sbagliare una volta ma è ingiustificabile reiterare un reato .La clemenza in caso di 1° condanna ,per reato minore ,è un atto dovuto.

clelia di palma 09.06.13 06:30| 
 |
Rispondi al commento

Parte 2

- I programmi che parlano di politica devono avere in studio, oltre ad opinionisti, economisti e giornalisti mostrati al pubblico come neutrali, quando sono di parte,anche esponenti di tutte le coalizioni. O almeno gli deve essere chiesto di partecipare.
Semplicemente per democrazia e diritto al contraddittorio in argomenti di pubblico interesse.
E non solo per le reti Rai, ma per tutte.

- Le interviste devono essere mandate in onda nel loro formato integrale.
Se per motivi di tempi televisivi ci sono dei tagli, occorre la liberatoria da parte dell'intervistato, al fine di evitare manipolazioni.

Proposte di legge di questo tipo e atte non a limitare la libertà di stampa, ma a limitare la manipolazione dei mezzi di informazione e a punire la pubblicazione di dati oggettivamente menzonieri e voluti(come i presunti introiti del blog sul Sole24Ore, non ci può essere l'errore di valutazione in quel caso).

Nel frattempo è necessario cambiare strategia di comunicazione.

Chiudersi e rifiutarsi di rispondere alla stampa porta la gente a pensare che non si hanno argomenti.
Non accettare il confronto nei dibattiti e concedere solo l'intervista al conduttore porta a pensare che si teme di essere smentiti.

Beppe, sei una persona testarda ma intelligente, sai che internet non basta.
La gente tramite la stampa sta avendo una percezione sbagliata del Movimento, deve sapere ed ha il diritto di sapere cosa stanno facendo gli eletti in Parlamento.

E non basterà nemmeno andare in piazza per riconvicere chi ti ha votato a farlo di nuovo,
e chi non lo ha fatto prima a farlo la prossima volta, quando si sentiranno delusi o traditi.

Servono persone capaci, sicuramente,alcuni non saranno ancora pronti ma altri pare di si.
Di Maio, Nuti, Crimi, Di Battista ed altri devono esporsi, la gente sarà felice di ascoltarli,sarà fiera di averli mandati in Parlamento.

Chi dice la verità non può avere paura di parlare.

Saranno gli altri a doversi nascondere.

MARCO S 09.06.13 03:45| 
 |
Rispondi al commento

Parte 1

Agorà ha audience media di 500.000 persone,
questo video è stato visto da meno di 20.000, forse arriverà a 50.000, ma poco cambia, e comunque è visto da chi segue il blog e gia sà.
Rapporto 25/1, forse si arriverà a 10/1.
Chi vince?

Sono dati oggettivi, è una minoranza quella che si informa su internet.
C'è gente che neanche lo ha, e gente che lo ha e che non sa cosa cercare...e a cosa credere.

Molti utenti qui parlano di internet come se fosse l'oracolo della verità ed espressione della democrazia.
Internet ad oggi è anarchia, c'è il bene e il male, verità e menzogne, informazione e disinformazione, senza attendibilità delle fonti e senza un contraddittorio.

L'informazione per mezzo tv e carta stampata è stata una delle più grandi conquiste della democrazia.
Ad oggi è manipolata, faziosa e veicolo di disinformazione.
Nessuno qui vuole negare questo.
E' usata dai poteri forti per influenzare la massa nei modi più subdoli.
-Monologhi senza contraddittorio, tipo Berlusconi sulle sue reti dopo condanna per evasione fiscale.
-Utilizzo di personaggi apprezzati in altri ambiti a scopo politico, tipo la "carrambata" su Porta a Porta di Buffon per Monti nella campagna elettorale.
-Interventi di "comuni cittadini" fatti ad arte. Mai dimenticherò quello di un po' di tempo fa sempre su Porta a Porta:
dopo un video su Grillo, Vespa dà la parola ad una coppia di giovani emigrati in Svizzera.
I due parlano, parlano, tutti ascoltano, Brunetta in studio con aria affranta e quasi commoso...
cosa dovevano dire alla fine?
"Non può essere Grillo la soluzione, viva il governo delle larghe intese!"
-Interviste manipolate e molto altro ancora...

La soluzione non è fare la lotta alla stampa, ma riportate democrazia e onestà nella stampa.

Servono leggi al riguardo,
non basta la par-condicio nella campagna elettorale.
.........

MARCO S 09.06.13 03:45| 
 |
Rispondi al commento

Certo! i Bastardi devono fare cosi, perchè sanno che ci sono tantissimi voti in tutte le carceri Italiane, famiglie comprese fuori, pertanto se lo mandano in onda, ti voteranno tutti beppe!! Dovresti proporre l'aministia cosa che non hanno fatto i signorini anche se l'hanno promessa in tanti!
Rivoluzione!!!!!!

carlo geraci 09.06.13 03:11| 
 |
Rispondi al commento

Fico, fai una profonda pulizia in Rai. Per Favore . Ne va del bene del paese ....

PATRIZIO CONOCCHIA, pointbreak2@inwind.it Commentatore certificato 09.06.13 02:13| 
 |
Rispondi al commento

Uno dei meriti indiscutibili del M5S è quello di aver messo gli italiani di fronte allo spaventoso degrado dell'informazione in questo paese.
Sono bastati pochi mesi per far scoppiare a livello di massa un bubbone che ci portavamo dietro da anni.
Il lavoro è solo agli inizi, dopo la denuncia servono proposte di legge e ovunque possibile il taglio dei viveri (finanziamenti pubblici palesi e occulti).

luciano f. Commentatore certificato 09.06.13 02:00| 
 |
Rispondi al commento

Egregi responsabili del movimento, presentate le querele per diffamazione, anche oscurare o tagliare un video è diffamatorio, poiché altera la realtà dei fatti.
DENUNCIATELI, PORTATELI DAVANTI AL GIUDICE!!!!

Emanuele Esposito 09.06.13 01:24| 
 |
Rispondi al commento

E che ne parliamo a fare!DISINFORMAZIONE TELEGUIDATA ANTI M5S...OVVIO. FORZA AVANTI COSI' E SOPRATTUTTO SEMPRE DOPPIE TELECAMERE ALMENO!

Francesco F. Commentatore certificato 09.06.13 00:28| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo non mi stupisco... Ormai sempre, quando mi capita di sentire dei servizi di questo tipo in televisione, c'è una vocina che mice:"non credere aquello che vedi e che ascolti!", si capisce infatti che c'è il taglio... Ormai anch ei telespettatori, grazie al cielo, anche se non tutti, sanno un pochino filtrare quello che gli viene propinato. Quindi tranqui che di queste cose ne succedono e ne succederanno e non vogliono dire nulla. Complimenti a Bonafede per la prontezza nel cogliere l'occasione per parlare di cose serie e di sottolineare la loro vuota attivitá attaccata a cose futili e superrficiali (che pena!,,) e grazie al blog perchè ci manda il video completo e ce lifaconoscere meglio!!!

FrancescaR L., Roma Commentatore certificato 09.06.13 00:12| 
 |
Rispondi al commento

"SCUSATE, HO CONTROLLATO L'ATTIVITÀ SVOLTA DAGLI ALTRI CITTADINI A 5 STELLE
ED HO VISTO CHE LA MAGGIOR PARTE SONO SOLO COFIRMATARI DI PROPOSTE DI LEGGE
E COME I 2 ANDATI AL GRUPPO MISTO FANNO PARTE DI COMMISSIONI.
BEPPE CI STA DICENDO CHE TUTTI SONO INPRODUTTIVI COME LABRIOLA E FURNARI?"

Claudio 08.06.13 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente, non so a che gioco sta giocando Grillo, ma il mio parere è che a furia di odiare le TV e non voler apparire o far apparire i nostri, il culo ce lo faranno grosso come un tendone da circo alle prossime elezioni.
ma Grillo non molla, molleranno gli elettori (quelli che non seguono la rete), addio speranze. !!!!!
soluzione: compramoci anche noi una rete, io metterei i soldi subito....

Gabry D. Commentatore certificato 08.06.13 23:32| 
 |
Rispondi al commento

ma la manipolazione giornalistica e di informazione non e' reato? che il nostro bonafede si tuteli nelle sedi giuste, penso che solo cosi smetteranno

plinioilgrande 08.06.13 23:31| 
 |
Rispondi al commento

HO VISTO I DUE FILMATI..
LE COSE...E SI SAPEVA...STANNO PROPRIO COSI'
DAVVERO C'E' UNA CAMPAGNA...UN COMPLOTTO PER METTERE IN CATTIVA LUCE I GIOVANI DEL MOVIMENTO.
hO PASSATO DA MOLTO I 50 ANNI...
PERO' VADO NEI SITI E LE COSE LE SCOPRO MA...
MA RAGAZZI....
QUANTE PERSONE PENSATE CHE ABBIANO SCOPERTO QUESTA COSA?
IN RISPETTO AGLI ITALIANI ELETTORI QUANTO SARA' LA PERCENTUALE?
0,2...? 1,4...2,6%..?
ALLORA QUESTA RETE.....
CI FARA' VINCERE.....
O CI FARA' PERDERE?
LA MIA IDEA DA SEMPRE E'....
ENTRARE NEI MEDIA!
COME ULISSE ENTRO' IN CITTA'!
hasta siempre etrellas

Bruno- Grassi, Savignano sul rubicone Commentatore certificato 08.06.13 23:14| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

poverini...agora...i tuoi sondaggi fanno ridere i polli...sei anche convinto delle nullezze che ti crei sotto ordinazione...ma nasconditi...e vai a..

alberto orru, cagliari Commentatore certificato 08.06.13 23:10| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo, è scandaloso... ma mi chiedo da sostenitore attivo del movimento, non c'è nessuno che si prende 5 minuti per rispondere a tono anche alle domande di merda? tanto per farli sentire un po' idioti. Fuori le palle signori!!! Non è più il momento di ringraziare col sorriso degli ignoranti maleducati, iniziamo a trovare le parole giuste per dirglielo...

Lorenzo Bizzarri Bizzarri (lorenzobizzarri) Commentatore certificato 08.06.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Quello che è successo è semplicemente vergognoso e non degno della deontologia di chi professa di esercitare il diritto di cronaca . A me sembra che si sta verificando una vera e propria rappresaglia della stampa e televisione che non ha sopportato rifiuti,condanne e contumelie . Ma è da quel dì che la stampa e la televisione si comportano così

vito rotondi 08.06.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Ho trovato strano il risultato del sondaggio riguardante i giornalisti più faziosi ,io avevo messo al 1°posto Greco il risultato finale lo dava all'1% più o meno . Devo dire finalmente ve ne siete accorti...!

severino turco, bressanvido Commentatore certificato 08.06.13 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi ho parlato con mio nonno.
E' convinto che Grillo sia il diavolo.

Gli ho spiegato che la televisione è lo strumento attraverso il quale controlla l'opnione pubblica.

Non sono sicuro mi stesse ascoltando...

Dobbiamo segnarci i nomi di questa gente.

Roberto Santoro 08.06.13 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Ogni mattina, poco prima di andare al lavoro becco l'inizio di questa trasmissione su rai 3 (giusto perchè viene dopo l'informazione regionale). Ebbene, in quei cinque minuti iniziali è ogni volta la stessa storia, la copertina dedicata ai 5stelle, i titoli dei giornali che vanno contro il movimento, i risolini del conduttore Greco "alla Floris"... tutti i giorni da settimane! L'altro giorno poi si son lamentati perchè Grillo ha cacciato una di Agorà che era andata a riprenderlo... figuratevi, la trasmissione era dedicata a quello con Greco e gli ospiti dei partiti che criticavano a senso unico. Che poi che ci vanno a fare con le telecamere? Se gli interessa il comizio non possono vedere (tutti i giorni e in diretta) La Cosa?
Son solo pretesti... giorni prima ancora più vergognoso.
Greco inizia la trasmissione sfogliando i titoli dei giornali che per una volta parlavano d'altro, quindi li gira tutti senza leggerli finchè non arriva a Repubblica che ovviamente criticava Grillo e da li parte a leggere. Buffone!
Questo signore doveva essere molto più in alto nel sondaggio dei faziosi, purtroppo il fatto che la trasmissione sia la mattina alle 08.00 nasconde le merdate che fa...

Stefano V., Cagliari Commentatore certificato 08.06.13 22:35| 
 |
Rispondi al commento

Non voglio far passare sempre il M5S dalla parte della vittima e penso che la linea dei "duri e puri" non sia sempre efficace, ma questa volta il M5S ha ragione. In queto post vediamo chiaramente che c'è un caso di cattiva informazione, anzi aggiungerei che si tratta di un'informazione pregiudiziale nei confronti di Beppe e del M5S. Nell'intervista mandata in onda ddalla trasmissione "Agorà" passa il messaggio del "grillini" confusi, che blaterano soltanto e non fanno appunto nulla. Sarebbe bastato semplicemente che la redazione di "Agorà" avesse mandato in onda l'intervista in versione integrale, da giornalisti degni di questo nome, e non si sarebbe creato nessun caso di pessima informazione. Putroppo Rai3 non si smentisce mai. Adesso però la Commissione vigilanza Rai è in mano al M5S e sono sicurissimo che Roberto Fico e i suoi colleghi faranno il possibile per liberare la Rai dai partiti politici. Non voglio affatto generalizzare, ma putroppo l'informazione in Italia non è indipendente tranne rare eccezioni e concordo in pieno con Beppe quando dice che se ci troviamo in qusta situazione così grave è anche colpa dei mezzi d'informazione che sono troppo asserviti al sistema e che hanno raccontato tante menzogne agli italiani.

Gaspare M. Commentatore certificato 08.06.13 21:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

>(LA SCOMPARSA DEI FATTI) di MARCO TRAVAGLIO.

remo d'amario Commentatore certificato 08.06.13 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono arrabbiata per giorni e giorni nell'assistire alle continue mistificazioni della verità, alle interpretazioni assurde delle frasi dette da Grillo e dai parlamentari del M5S, alle conduzioni di giornalisti prezzolati. Poi mi sono resa conto che non c'è nella televisione italiana una trasmissione politica e non, dove non si parli del Movimento,ovviamente male! Alle volte qualche gionalista tenta di ripristinare una piccola difesa, ma a quel punto, con una tecnica alla Floris, viene interrotto, subissato di proteste ecc. Io la chiamo la MALA INFORMAZIONE!! PERCHE'??????? Perchè hanno PAURA! Temono che gli italiani voltino definitamente le spalle ai vecchi partiti.Non so come andranno le elezioni amministrative, forse si registrerà qualche regresso, forse mancheranno quei votanti per rabbia,quelli che speravano che Grillo facesse una vera rivoluzione, rimarranno quelli che daranno un voto consapevole e, alla lunga, convinceranno gli altri. Mentre scrivo, ascolto Minoli, grande giornalista, che, a proposito del montaggio scorretto di Agorà sull'intervista ad un deputato del Movimento, redarguisce la classe dei giornalisti invitandoli ad una maggiore correttezza, pena la perdita di credibilità del loro lavoro.Dobbiamo avere fiducia e VOTARE, VOTARE, VOTARE!!1

gaetana avola 08.06.13 21:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Costretti a parlarne su In Onda, in questo momento, altrimenti i giornalisti sono tutti sputtanati. Cercano di rivoltarsela a favore, come dire "la7 meglio di rai", come a dire "ci mettiamo in gioco e quindi siamo onesti"..........secondo me sarà il solito dare un colpo al cerchio e uno alla botte, vediamo alla fine che messaggio passerà!

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.13 20:59| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo i giornalisti di Agora' sono faziosi ma,pur tuttavia, li ritengo abbastanza buoni, infatti il Deputato Bonafede, visto che e' un personaggio PUBBLICO, dovrebbe cortesemente rispondere alle seguenti domande:

a) Deputato Bonafede lei ha aderito a qualche associazione segreta o meno oltre al M5S ?

b) La sua busta paga l'ha resa pubblica ? A quanto ammonta il reddito da parlamentare che ha trattenuto ed a quanto ammonta quello che ha restituito indietro ?


Grazie.

Restiamo cortesemente e forse infinitamente in attesa......che qualcuno censuri le nostri cortesi quanto legittime domande

Lisik Hatzer and co. 08.06.13 20:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fate una tv per il m5* e mandate a fare in culo i giornalisti tanto cosa serve l intervista non scrivono nulla ma e chiaro voglio screditarvi il movmento non va in tv e noi non scriviamo nulla vi ricordate il furto dei compiuter al parlamento avete fatto subito un rassegna stampa avete parlato parlato parlato e vi chiedevano non e uscito nulla da nessuna parte sono tutti d accoedo i mafiosi
Viva il m5*

antonio b., nibionno Commentatore certificato 08.06.13 20:44| 
 |
Rispondi al commento

non demoralizziamoci, la verità vincerà, WM5S!

tarcisio f. Commentatore certificato 08.06.13 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Di che cosa ci meravigliamo ,questa è la prassi e la conseguenza futura di aver scelto di andare in Tv a far vedere o meglio dimostrare l'operato del Movimento 5stelle in Parlamento. Tutto questo appare così ridicolo, ignobile che lamentarsi non serve proprio a nulla. Queste non sono le uultime cartucce che i media del disastro culturale stanno sparando. Anzi esattamente il contrario...Questa presidenza alla vigilanza RAI rappresenta lo scacco matto e la vendetta di un informazione che da carnefice sta riuscendo a palesarsi come vittima. E FICO vorrebbe cambiare che cosa?
Con apodicazzoMinsoliti e Gasparri pronti a strumentalizzare ogni proposta del presidente come atto fascista e di monopolio d'informazione .... IL MOVIMENTO DI TUTTO AVEVA BISOGNO,TRANNE DELLA VIGILANZA RAI...

1 quinto degli italiani non può cambiare nulla, soprattutto dopo 20 di lobotomIa televisiva,ancora nelle mani dei partiti e dei finanziatori privati. Non certo di quelli pubblici...

alex r., torino Commentatore certificato 08.06.13 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Amici qui bisogna alzare la voce quando si va in televisione tipo da quella tro... della gruber e farlo sapere a tutti, essere troppo educati non paga

marco minghi, anzio Commentatore certificato 08.06.13 19:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

poverella
certo pure lei ha da campà
ed i suoi caporioni per darle quel minimo di sussistenza si devono arrangiare tra sponsorizzazioni ed aiuti di stato
che poi qui si tratta di peccato veniale condonabile senza obbligo di confessione
un par de pater ed ave

fracatz 08.06.13 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Ma che schifoooooooo!!!!!!! Giornalisti attenti! Come si suol dire: chi semina raccoglie!!!!

Dario Lumiella 08.06.13 19:44| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna indire una grande manifestazione di protesta per fare capire al grande pubblico,quello che non guarda i blog che l'informazione è falsata volutamente dai midia e sopratutto dalla televisione di stato che non solo altera le rare interviste fatte ai grillini ma mira a dimostrare l'inefficienza e la conseguente inutilità del movimento,oppure caro beppe fai uno strappo e vai in tv e dimostra a tutto il pubblco televisivo qualè la verità sul'impegno dei nostri ragazzi.

franco pistoia 08.06.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento

non chiamateli giornalisti .. troviamo un altro termine.. killer dell'informazione.. manipolatori di contenuti patentati.. troviamo altri termini.. iniziamo a usare le parole con un significato coerente ..

Gio P Commentatore certificato 08.06.13 19:31| 
 |
Rispondi al commento

E' esattamente così, ma adesso sono anche i cittadini che devono farsi carico di far conoscere le iniziative prese e portate avanti dal movimento. E' fondamentale però essere informati semplicemente, attraverso una pagina web apposita(e possibilemte senza pubblicità), con una navigazione fatta di chiari e pochi clic del dettaglio, delle interrogazioni, di quello che gli altri sostengono.
E poi diamo tempo al tempo cercheremo di fare un buon lavoro alla Rai.

paolo gabrini Commentatore certificato 08.06.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento

un solo termine: INFAMI.

Biagio C. Commentatore certificato 08.06.13 18:47| 
 |
Rispondi al commento

non so chi può guardare agorà, per uno che guarda una trasmissione così non credo ci sia redenzione. mandiamoli tutti a casa (giornalisti RAI a casa) e viva m5*

franco f. Commentatore certificato 08.06.13 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Deputato Bonafede....giornalista in MALAFEDE!!!!!

emanuela b., bologna Commentatore certificato 08.06.13 18:21| 
 |
Rispondi al commento

I giornalisti di Agorà appartengono ai lacchè da riporto , soprattutto il conduttore , un campione del ricamo giornalistico e della fedeltà dai referenti politici.

paolo M 08.06.13 18:11| 
 |
Rispondi al commento

Proposta:
la TV in rete "La Cosa" formi un gruppo di giornalisti che vadano ad intervistare i... giornalisti. Le interviste (integrali) in rete. Auspico, in questo modo, che messi di fronte al pubblico esame, possano iniziare finalmente a fare il loro lavoro.
Ovviamente io mi candido tra gli intervistatori. Dove mando il curriculum?

paulo fasciano, roma Commentatore certificato 08.06.13 18:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che gente di merda... ma che vadano a farlo via, va!!!!

Dario Lumiella 08.06.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento

La giornalista di Agorà è un'ottima giornalista.
La trasmissioni Agorà è un'ottima trasmissione.
Gli autori di Agorà sono degli ottimi autori.
Il conduttore di Agorà è un ottimo conduttore.
Tutti insieme dovrebbero mettere su una ditta di muratori.
Ciscuno farebbe ottimamente il proprio lavoro.
Chi prende i mattoni giusti,chi prende la calce adatta,chi mette il filo a filo,chi mette il piombo a piombo e chi osserva il muro cadere...

Ma se invece di fare Agorà si dedicassero a fare i ruffiani portando mignotterie in trasmissione,non sarebbe tutto più chiaro?

vittorio di battista 08.06.13 17:48| 
 |
Rispondi al commento

SONO TUTTI CONTRO IL MOVIMENTO
AL PAESE MIO SI DICE
PECURA TE FACI LU LUPU TE FUTTE
quindi decidiamo chi fare fuori tra floris e vespa
E al posto loro mettiamo un conduttore del movimento
a parlare di politica
In poche parole glii togliamo il programma e l'orario in cui viene trasmesso

luca cappilli, cavallino lecce Commentatore certificato 08.06.13 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi, siete giovani, lottate per un mondo migliore! Ve lo chiedo per i miei nipotini e per tutti. Sono con voi ed essendo molto credente e cattolicissima prego per tutti voi. Sono sicura che il Signore e' al vostro fianco in questa battaglia per il bene e contro querste estreme ed insopportabili ingiustizie. Andate avanti con coraggio, denunciate in tv tutte le irregolarita' e tutto cio' che fate o vi proponete di fare. Ricordatevi che la tv e' il mezzo piu' immediato e seguito dalle persone. Percio' usatela!!! Vi abbraccio...e...un'ultima raccomandazione, se mi posso permettere... Mai una parola contro la Chiesa! Ricordatevi che il Santo Padre, nel suo cuore, ha le vostre stesse idee. Anche per questo sono fiera di sostenervi!

mary melo 08.06.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se con Fico alla Presidenza della Vigilanza succederanno ancora queste porcate,
VUOL DIRE CHE NOI DEL MOVIMENTO 5 STELLE SIAMO UNA MANICA DI IMBECILLI.

perchè altrimenti al conduttore di Agorà gli si fa un megacazziatone in Vigilanza ogni volta che trasmette simili porcate!

Carlo Pandolfini, Catania Commentatore certificato 08.06.13 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Fossi io l'onorevole Bonafede mi sarei sentito offeso dal servizio. Bisogna chiedere a lui cosa ne pensa, le opinioni degli altri non contano. E' un reato soggettivo di chi querela, non oggettivo.

Essendo un reato instantaneo si hanno solo sei mesi per capire se siete offesi e chiederne la punizione. Secondo me è diffamazione con l'aggravante di alterare fatti censurando le risposte scomode e alterandone il senso. Anche il movimento dovrebbe ritenersi offeso, ma non so se necessiti di una qualche personalità giuridica per esserlo.

Alcuni "piu' uguali" degli altri riescono a denunciare trascorsi i sei mesi, con la benedizione di procuratori, giudici e alla faccia del diritto. Voi che non siete "piu' uguali" degli altri, ma rompete le scatole a chi è "piu' uguale" di noi, seguite la regola dei sei mesi e non indugiate affatto nelle denunce. Agite subito e senza minacciare tipo se facessero ancora così verrebbero denunciati, no denunciate poi sarà il giudice a giudicare eventuali recidive...

E' una guerra. Loro non hanno alcuno scrupolo di colpire per primi, alle spalle, in molti e organizzati contro uno, o prendersela con le famiglie, pubblicando dati personali o indirizzi. Combattete usando la legge finchè e se è permesso.

Usate le loro stesse leggi contro di loro 08.06.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Comunque la RAI o servizio pubblico, era nata sotto i migliori auspici. Nele dopoguerra migliorò certamente e intelligentemente lo stato di "sottocultura" in cui versava il paese purtroppo ora non c'è rimasto più nulla di tutto ciò, la RAI oltre ad essere il maggior strumento di DISINFORMAZIONE del paese, insulto gravissimo a tutti i cittadini trane rarissime eccezioni non fa nulla di costruttivo culturale che serva ai cittadini che pur la pagano ... ma in Italia ahimè siamo abituati ha pagare per avere servizi ?? NO noi paghiamo i DISSERVIZI !

Rino Devoti, Fiumicino Commentatore certificato 08.06.13 17:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora che abbiamo la presidenza della commissione di Vigilanza Rai propongo di imporre ai mezzi di informazione l'obbligo di mandare in onda le interviste di carattere politico, unicamente nella versione integrale per maggior garanzia di veridicita' e corretto uso delle informazioni stesse.

Daniele ., Roma Commentatore certificato 08.06.13 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Credo che a questo punto la rete e lo dico con rammarico non basti più, bisogna come si dice in gergo "bucare il video" ... è necessario che tanti cittadini capiscano ... le ragioni ed anche il lavoro dei parlamentari m5s attraverso più strade, anche per rendere merito a questi cittadini e non relegarli in "trincea" ... la guerra va vinta sul fronte!

Rino Devoti, Fiumicino Commentatore certificato 08.06.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento

...è lampante la volontà di tutti organi d'informazione nazionali di dare un taglio subdolo di latente denigrazione del m5*****...

ciriaco baldassare marras Commentatore certificato 08.06.13 16:38| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo per la nostra strada senza farci confondere da questi venduti dei talk - arriverà il nostro momento. ci credo

floriana v., sanremo Commentatore certificato 08.06.13 16:38| 
 |
Rispondi al commento

per comunicare con il paese è necessario comprare degli spazi televisi non ci sono alternative per adesso.

vittorio c., frosinone Commentatore certificato 08.06.13 16:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi chiedo, il presidente della vigilanza rai puo' accertare come sono stati assunti certi "giornalisti"? Solo allora sapremo dei loro servizi "imparziali".

antonio francone 08.06.13 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Lasciamo stare iniziative ingenue come riportare su un blog simili atti, che sono incisivi quanto la puntura d'una zanzara per l'elefante della disinformazione.
Semplicemente, si dà mandato agli avvocati di verificare se esistano gli estremi per i reati di cui sotto, ed al prossimo servizio menzognero scatta la denuncia agli organi competenti. E considerando che si parla di migliaia di Euro da risarcire, vista la portata dell'offesa all'onore ed alla reputazione, direi che è un ottimo incentivo a far trovare la schiena diritta anche al giornalista più servo...

http://it.wikipedia.org/wiki/Delitti_contro_l%27onore

A. Bahn 08.06.13 15:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

sti qua non sono giornalisti sono dei manipolatori della realtà che stravolgono come più gli conviene

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 08.06.13 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Guardo il lato positvo. Questa è l'ennesima prova di un'informazione manipolata e faziosa. La "rete" non dimentica. Bisognerebbe creare una pagina nel blog con tutti questi video.

Alessandro Trobia, Catania Commentatore certificato 08.06.13 15:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPOSTA DI SONDAGGIO. Votatela se d'accordo;)
"Questa tipologia di servizi televisivi:
- riportano al pubblico l'intervista in maniera lodevole;
- riportano al pubblico l'intervista in maniera disdicevole;
- riporta al pubblico l'intervista in maniera accettabile;
- (eventuale altra..)"

Francesco P., Latina Commentatore certificato 08.06.13 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

purtroppo queste cazzimmate(*) vengono perpetrate quotidianamente e chi ha l'occhio clinico si accorge che un servizio e' tagliato e cucito ad arte per rompere i coglioni.occorrerebbe una controinformazione che smentisse questa arte della denigrazione.Beppe sbaglia ad accusare i giornalisti in modo diretto e forte, dovrebbe indicare volta per volrta, quando fa i comizi un elenco di cazzimmate(*)perpetrate ad hoc verso che si dedica anima e corpo alla 'politica di governo'.
(*)da : CAZZIMMA .(SAI COS'E' LA CAZZIMMA? R. NON TE LO DICO!<-questa e' la cazzimma).

giovanni effe 08.06.13 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tommy 10 :e gli altri a parte mettertelo a quel servizio che fanno? Nn è che ti piace?

Maria farina 08.06.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Dove è possibile, filmare sempre i giornalisti. Così incominceranno a d essere meno sicuri di poter travisare le interviste.
Poi, se a qualche nostro rappresentante, capita di andare in qualcuna di queste trasmissioni, è pregato di chiedere spiegazioni ai conduttori del loro comportamento, per fargli fare una figura di merda!

adriano 08.06.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA è MORTA! PACE ALL'ANIMA SUA! pace e bene

Marc Svetava Commentatore certificato 08.06.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Ok, ma a parte proclami che avete fatto?

TommyIO 08.06.13 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa Italia mi fa vomitare!

Marc Svetava Commentatore certificato 08.06.13 15:08| 
 |
Rispondi al commento

E si chiamano anche agorà .... complimentoni !!! Poi non ci si può sorprendere se siamo al 57° posto nell'informazione ..... bene bene ... dai dai ... che si può ancora migliorare .... ops !!! stavo scherzando, non sia mai ...

Juri Coppari, Montecosaro Commentatore certificato 08.06.13 15:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ahahahah chissà perché ma non mi meraviglio...dai, ragazzi, stiamo parlando di Agorà! è tutto, tranne che una trasmissione di "informazione", quella...quel verme del conduttore poi, non ne parliamo; è soprannominato Gerardo "Geco" (anziché Greco)...

Altair 08.06.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento

Non devono concedere interviste cosi per strada ma solo in televisione e con filmato da mandare sempre ovunque
personale-extra-stagionale.it

Anna G., NAPOLI Commentatore certificato 08.06.13 14:54| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi io davvero non ce la faccio più... Questa informazione sta distruggendo il movimento politico più bello che si sia mai messo in gioco in Italia. E' l'ultima occasione che abbiamo per cambiare il Paese. Se fallisce torneremo ad essere i soliti cittadini di serie b. E se ne accorgeranno tutti dell'opportunità persa, anche chi oggi per mala informazione odia il Movimento...
personale-extra-stagionale.it

Anna G., NAPOLI Commentatore certificato 08.06.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento

credo che a ogni intervista il deputato debba filamre cosi d apoter dimostrares empre cio che ha detto
personale-extra-stagionale.it

Anna G., NAPOLI Commentatore certificato 08.06.13 14:51| 
 |
Rispondi al commento

sinceramente mi sono rotto i cosi detti ,basta stare fermi e subire
gli attacchi mediatici cercando di spiegare con moderazione le nostre idee e il nostro lavoro.Io dico di essere spietati come loro ,mediaticamente parlando, ovvio senza violenza .

baronick67 08.06.13 14:43| 
 |
Rispondi al commento

Io dell'informazione l'idea me la sono fatta da tempo.
Questi tagli, vengono fatti in maniera scientifica
per denigrare l'avversario politico, questo è un sistema mafioso, come lo è la politica.
Cari ragazzi del M***** state combattendo contro un sistema che è collaudato da decenni di falsa democrazia, che ha nell'informazione il suo braccio destro.
E' un sistema clientelare, io faccio un favore a te, tu vieni nella mia rete nel tal programma o ti intervisto sul giornale dove lavoro.
Basta osservare cosa pubblicano di Grillo, non si sognano mai di chiedere cosa vuol fare il M*****,
ma si limitano a prendere le provocazioni e i problemi del M*****, in modo da far apparire il suddetto in cattiva luce.
Questa è la grande informazione italiana, poi si chiedono come mai non vendono i giornali e giù a chiedere finanziamenti allo stato x la crisi dell'editoria.
Questo è il famoso sistema Agnelli privatizzare gli utili ed il deficit darlo in carico allo stato
Non scoraggiatevi, dovete negare le interviste con educazione, e si vedrà cosa riusciranno a pubblicare.
Forza ragazzi, si deve cambiare il paese.


saluti a tutti da nessun copy

nessun copy 08.06.13 14:43| 
 |
Rispondi al commento

DOVREMO IGNORARE QUESTE TV.
DOVREMO COMBATTERLI SULLO STESSO PIANO: L'INFORMAZIONE.

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 08.06.13 14:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A tutti voglio far notare come riuscire a non morire, pubblicità dobbiamo fare con un canal sul digitale, mostrando a tutti la verità e come i nostri la stanno a divulgà.
Capelli neri, grigi e bianchi devono capire che ormai siam tutti stanchi, stanchi è poco se si pensa bene, e perciò nelle piazze d' ITALIA tutti insieme.
Scusate la linea poetica ma mi è venuta SPONTANEA.

Marcovinicio d., Milano Commentatore certificato 08.06.13 14:36| 
 |
Rispondi al commento

"Non rischiate che con queste polemiche si oscura il lavoro del M5S?".......magari con le polemiche no, nel senso che si possono ignorare...ma se tagliate le interviste a caxxo di cane decisamente sì! E il peggio è che lo fate volutamente e sistematicamente servi!

manu m. 08.06.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Spero he Fico faccia " pulizia " di questi bastardi!

Ignazia Farina, Ozieri SS Commentatore certificato 08.06.13 14:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

nel mio lavoro, la raccolta dei rifiuti, questo prodotto si chiama "indifferenziato" e va a creare le discariche.
Non abbiate timore, la rivoluzione del sistema del riciclo funzionerà anche con questi, saranno sempre meno!

lorenzo lelli 08.06.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Per chiunque fosse interessato a leggere tutti i commenti censurati dal blog deve ricercare con google "censura nel blog di grillo" poi tra i risultati quello "Ecco dove vanno a finire i commenti censurati da Beppe Grillo" è tutto li pure i miei.
Morte alla censura sempre

Guy Fawkes 08.06.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è la prima volta che succede!
A questo punto ideputati e senatori m5s dovrebbero compiere una sorta di allenamento per spuntare le armi ai giornalisti.
Penso che sia importante poter divulgare le iniziative a mezzo tv ma non bisogna cadere nel tranello dei montaggi scellerati.
E come? Semplicemente ignorando totalmente le domande dei giornalisti e utilizzando sempre il microfono a disposizione per dire quanto si sta facendo, per denunciare ció che gli altri non vogliono si sappia e restando fermi a disposizione del giornalista ,o meglio prendendosi tutto lo spazio televisivo possibile,semza sfuggire in nessun modo.dovrá essere il giornalista che dichiara finita l'intervista ed andarsene.
A questo punto in redazione saranno costretti o a buttare tutto oppure a far passare almeno parte di ció che il m5s ha da dire.
Se tu non ascolti le mie risposte perchè dovrei io ascoltare le tue domande?

Piero binello 08.06.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto i pennivendoli e loro protettori mandateli a fanculo.
Le trasmissione di animazione politica se vogliono interviste, fissano appuntamenti, indicano le domande che verranno poste,
indicano in quale orario verrà trasmessa l'intervista e via dicendo.
E' ora di tirar fuori le palle, fanculo i pennivendoli e fanculo la carta igienica stampata.
C'è sempre il blog per comunicare.
CINQUESTELLE ORA SI SVOLTA.

giorgio p., verona Commentatore certificato 08.06.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento

e allora querelate!

Pippo Depapero Commentatore certificato 08.06.13 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerebbe che i deputati e senatori 5 Stelle a qualunque domanda rispondano con quello che stanno facendo.Come fanno i politici di mestiere. Gli puoi fare qualunque domanda, loro rispondono sempre come vogliono e gli fa comodo. Dovremmo imparare a farlo anche noi. ESEMPIO - Domanda: ma avete deciso sugli scontrini? RISPOSTA : Noi in questo mese abbiamo presentato queste proposte di legge.
1 legge su...... 2 legge su..... 3 legge su..... Voglio vedere così come montano il servizio.

Bruno P., napoli - caserta Commentatore certificato 08.06.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo me bisognerebbe denunciare e chiedere i danni.
O fanno vedere tutto o niente.
Assolutamente osceno e oscuro, chissà cosa c'è sotto e chi tira i fili...?????

Ramon Forte 08.06.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Vergognoso....

Ramon Forte 08.06.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe...Scrivo a proposito dello Spred... mi è stato riferito, spero non sia una bufala, che il calcolo dello spred , effettuato dai vari organi fino al mese di maggio, era sbagliato.. Ad accorgersene è stato uno studente che stava facendo la tesi su questo argomento Sembra che nel calcolo non venissero considerati alcuni parametri.. Ho provato a fare ricerche in merito senza risultati soddisfacenti...
Quindi vi passo la palla.. senz' altro avete più possibilità del sottoscritto..
Vi sarei grato , se decidete di approffondire l' argomento, di farmi sapere gli eventuali sviluppi
Grazie
D.Odetto

Donato O., Fossano Commentatore certificato 08.06.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

calci nel culo per questi pseudogiornalistimerde
e chiusura di queste trasmissionemerda condotte da pseudogiornalistimerde.
non c'e altra scelta calcinculo a queste merde

mario futuro, bologna Commentatore certificato 08.06.13 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Non vorrei assolutamente sembrare uno spammatore, ma se desiderate dell'informazione libera da qualsiasi partito o movimento, con riflessioni e sondaggi andate su facebook e scrivere "METTIAMO LE IDEE IN ORDINE. INFORMAZIONE LIBERA"

Andrea G., Ferrara Commentatore certificato 08.06.13 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Alfonso Bonafede NON è pagato per chiacchierare con giornalisti di Agorà e se è stato così fesso da farsi intervistare da cialtroni in mezzo alla strada allora "mal che si vuole non duole".
La politica richiede tempo e attenzione che NON vanno sprecati per lazzaroni!
Il giornalista corrotto guadagna soldi dalla diffamazione, il politico che gli da corda è un ingenuo perditempo!
Ho capito che Bonafede è un buona fede, ma forse dovrebbe cominciare almeno a sospettare di essere circondato da autentici criminali...

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 08.06.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INCOMINCIAMO A TIRARE LE ORECCHE A QUALCHE GIORNALISTA, E VEDIAMO SE CI RISPETTANO

luca cappilli, cavallino lecce Commentatore certificato 08.06.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

È verissimo le persone alle quali nomino il M5S in automatico la prima cosa che mi dicono è "ma vah non fanno niente!!" Sono davvero bravi a manipolare il pensiero delle masse è uno schifo p.s,: persone che vengono informate dalla tv.

Filippo 08.06.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'errore di base è chiamare "giornalisti" questi poveri precari. Chiamiamoli precari sfruttati con tutto il "rispetto" per questi lavoratori che debbono fare cose di cui, poi, si vergognano... ma debbono pur mangiare!

Franco Sonzogno, Venezia Commentatore certificato 08.06.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

invece di fare vittimismo andiamo in TV nei programmi giusti

maria t., roma Commentatore certificato 08.06.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma porcaccia la zozza, ci sarà un motivo valido, validissimo, se il Beppe da sempre ha indicato la negatività della partecipazione ai programmi televisivi! mi stupisco di chi se ne stupisce! e dai, SVEGLIA!

Paolo C., Cagliari Commentatore certificato 08.06.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La programmazione televisiva è un offesa permanente all'intelligenza!! Per quanto riguarda l'informazione, l'approfondimento e persino l'intrattenimento! Io ho smesso di guardarla e soprattutto di averla in casa!

La televisione ha un effetto strano sulle persone: magari uno con grande "ascolto" cerca di capire, carpire, di farsi un'idea, di confrontarla nel tempo, di ascoltare un sesto senso, ebbene la tv costantemente smentisce, sminuisce e demolisce questa pratica necessaria al miglioramento...

La sartoria della disinformazione ormai è pratica ben affinata, altro che macelleria!

Luca Urciuolo 08.06.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

DEVE SERVIRE DI STIMOLO PERCHE' LA COMUNICAZIONE DEL M5S DIVETI LA PRIORITA'
COMUNICAZIONE NON SOLO NEL WEB (DOVE DOBBIAMO ANCORA MIGLIORARE) MA SOPRATUTTO ALL'ESTERNO ED IN TUTTO IL TERRITORIO, DOVE E' ASSAI CARENTE.
FORZA FORZA FORZA E SEMPRE UN GRAZIE A GRILLO E CASALEGGIO

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 08.06.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma questo greco da dove è uscito che passato ha come è stato assunto in rai,vorremmo anche noi sapere qualcosa del suo passato e di come è venuto alla ribalta cosi' all'improvviso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

fabfour 08.06.13 13:01| 
 |
Rispondi al commento

Scusate.
Fate questa cavolo di denuncia se vi sentite diffamati ... invece di piagnucolare sempre e gridare alla disinformazione ... se vero saranno costretti a fare la rettifica ...

Lavinio Sorta 08.06.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'italia è una repubblica fondata sulla menzogna, falsità e ladrocinio

pasqualinter 08.06.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

siamo in guerra!

Non é un buon titolo di un libro ma la realtá in Italia.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

La mia proposta è quella di cambiare canale appena vanno in onda questi programmi politicizzati. Mandiamo giù il loro share, questo lo possiamo fare da subito. Io già lo sto facendo!

Alfredo Maiolino, Torre Annunziata Commentatore certificato 08.06.13 12:55| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La vendetta è un piatto freddo! Aspettiamo gli eventi.

lillo Falzone Commentatore certificato 08.06.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Vedo un risveglio in continua crescita esponenziale, loro hanno tutti paura. Questo risveglio non si verifica solamente nel nostro paese ma in tutto il mondo.

Sam D., MC Commentatore certificato 08.06.13 12:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Evitare questi agguati, sottrarsi con abilità a questi mistificatori della
realtà. Programmare interventi in tv e radio più frequenti: va bene mandare
persone preparate a dribblare le domande tendenziose e subdole dei
giornalisti. Per il futuro però occorre preparare tutti i parlamentari 5 stelle ad una
comunicazione adeguata che non possa essere tagliata e cucita a piacimento, cioè a danno della nostra immagine, il loro unico fine. Questo vale anche per le reazioni scomposte del senatore Giarrusso (che avrà anche ragione sul comportamento irresponsabile di Crimi, ma è andato molto oltre, troppo!), perchè dando in escandescenze in quel modo ha invitato a nozze gli squaletti giornalisti che ogni giorno girano intorno alla scatola di tonno vuota, da quando ci siamo noi in parlamento. Credo che se c'è un codice di comportamento questo vada rispettato!
Riguardo a quei due poveracci dei tarantini, non vorrei essere nei loro
panni, mi fanno pena. Sì, acchiapperanno i nostri soldi senza averne alcun
merito e diritto, ma d'ora in poi vivranno con la paura che qualcuno gli
chieda conto del loro sporco tradimento sotto casa. Avranno sicuramente
letto i commenti "benevoli" di chi li ha votati. Consiglio loro di rimanere
nascosti nella scatoletta di tonno e non pensino che presto dimenticheremo,
perchè oltre ai soldi ci hanno rubato anche la speranza in un'Italia migliore."
Questo oggi per gli Italiani onesti vale più di ogni altra cosa!

cristina cassetti 08.06.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

i mascalzoni andrebbero semplicemente denunciati.

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 08.06.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

delinquenza televisiva, altro che servizio pubblico.

Pippi P., Palermo Commentatore certificato 08.06.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Agorà su raitre la mattina alle 8,00 è un programma di veterina della solita politica nullafacente, che lancia messaggi ad un pubblico ancora assonnato. Non onta niente, e sono costretti a parlare del M5S solo per l'audience che ciò garantisce. Sono degli inetti e come tali vanno considerati, quindi vi invito a non fargli neanche questa pubblicità gratuita e a regolare i conti in commissione di vigilanza...

Giampaolo Masia 08.06.13 12:23| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

agora' : mantenuti dal canone

antonello c., pescara Commentatore certificato 08.06.13 12:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Beppe grillo nn mollare!!!!!

GAETANO DI LENA, tolve Commentatore certificato 08.06.13 12:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

IO L'HO GIA' DETTO CHE

GERARDO GRECO

MERITAVA IL MICROFONO DI LEGNO

COSTRUISCE LE SUE TRASIMISSISONI SEMPRE A TEMA CONTRO I GRILLINI A PARTIRE DALLA TITOLAZIONE ..

NON HA NULLA DA INVIDIARE IN QUESTO SENSO ALLA BARBARA D'URSO O A DEL DUBBIO

PER LA VERITA' TUTTA LA TERZA RETE IN TUTTE LE SUE TRASMISSIONI FINO A LINEA NOTTE E'
ANTIGRILLINA MILITANTE

francesco blu 08.06.13 12:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

informazione manipolata e adeguata al potere politico. Screditare il movimento 5s è diventato uno sport nazionale. La parte più importante dell'intervista relativa al servizio che il movimento fa per i cittadini è stata tagliata. Sono tutti complici

antonino femminò, roma Commentatore certificato 08.06.13 12:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe sarebbe anche ora che questo blog diventi un sito di INFORMAZIONE , vorremmo sapere tutti i giorni colpo su colpo, cosa stanno facendo i nostri eletti all'interno del parlamento e nei comuni dove adesso lavorano per noi..

Il post tragico-comico di denuncia e di critica al pd, al pd meno l, a letta zio e nipote, al nano etc... non basta piu'!!!

Cosa dobbiamo fare per conoscere le notizie e la strategia politica del m5s??

francesco c., emigrato all'estero Commentatore certificato 08.06.13 12:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rai3 è piena di topi di fogna come Gerardo Greco a libro paga del pdmenoelle che fanno dell'attacco quotidiano al MoVimento la loro ragione di vita. Servizietti come questi sono all'ordine del giorno.

La Rai va derattizzata, a parte il talk "Ultimaparola" su Rai2 condotto da Giunluigi Paragone che ritengo abbastanza equidistante(non a caso Messora, Udiemi, Napoleoni e Becchi sono stati spesso ospiti) tutto il resto è pura merda anti-movimento.

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato 08.06.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Bene la continua informazione su questi episodi, ma purtroppo su questo blog temo ci vengano solo coloro che già sono affiliati o simpatizzanti per il movimento. Per ripetuta esperienza diretta posso dire che la gran parte dei cittadini non ha la più pallida idea di cosa stia succedendo, dei continui pervicaci tentativi di delegittimare il movimento e i suoi eletti. Volente o nolente se Grillo vuole che il messaggio passi a qualche altro milione di persone dovrà andare in televisione oltreche in piazza. E ci dovrà andare lui, non altri, e in prima serata, persino nei talk show che tanto detesta. Altrimenti il movimento rischia di restare confinato a quel quarto di Italiani, con la possibilità che nel frattempo si perda pure qualcuno per strada.

Marco 08.06.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando qualsiasi sedicente giornalista riesce ad intervistare un deputato del M5S fa domande solo su diaria, spaccature interne, litigi, insomma GOSSIP. Ma perchè non scivono per VERO o NOVELLA 2000 e si arrogano il diritto di parlarci del nostro futuro?

Luca L., Lecce Commentatore certificato 08.06.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento

M5S UNICO CAMBIAMENTO E UNICA SALVEZZA

Andrea R., Modena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.13 12:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

E' tristissimo constatare come sia facile acquistare le persone in questo paese.

marco coan, caneva Commentatore certificato 08.06.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Si deve intervenire al più presto ragazzi.
Non è possibile accettare queste cose!
Ci siamo rotti i coglioni!

Daniele Arcidiacono 08.06.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento

QUANTO COSTA AL CITTADINO IL SERVIZIO DISINFORMATIVO DI STATO ????

TRA IMPORTO DEL CANONE E PERDITE SUI BILANCI DELLO STATO LA RAI QUANTO CI COSTA ??? E COSA CI DA IN CAMBIO ???
Analizziamo i bilanci Rai e sapremo il costo della disinformazione e della deformazione culturale fatta di pubblicità e di tv spazzatura.
Pazienza per la tv commerciale ma pagarci il canone ed incrementare il disavanzo pubblico per la disinformazione e la deformazione culturale, è un vero e proprio "danno" per la collettività.
Chi risarcisce i cittadini italiani e soprattutto le giovani generazioni del danno erariale, del danno culturale e del danno esistenziale della TV di stato ???

ADL 08.06.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Agorà quella trsmissione con il simbilo, il logo che rispecchi quello della massoneria ahahaa hihihihi. Trasmissione televisiva del cavolo

Filippo A., Cagliari Commentatore certificato 08.06.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento

è inutile bisogna partecipare e dire come là si pensa altrimenti ciccia fanno il loro comodo. ho fatto epr una vita il sindacalista ero un pò fuori dal coro ho cercato di lottare con dei manifesti ebbene niente la massa leggeva e tirava dritto e i commenti lasciavano solo mugugni se partecipi puoi farti sentire altrimenti è come pestare l'acqua nel mortaio come diceva mia nonna.

giusti augusto 08.06.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Ieri a sky tg24, un giornalista del Fatto ha difeso strenuamente il movimento 5 stelle ed è stato attaccato duramente. Mi dispiace non ricordare il suo nome, ma gli sono davvero grata per aver parlato del M5S senza pregiudizi. Grazie davvero, vorrei vedere altre persone così, in tv, che non hanno paura di dire come stanno le cose.

Anna Fideli, Olbia Commentatore certificato 08.06.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho 60 anni e sono di una felicità immensa che nella mia strada abbia trovato il M5S !!!----Questi continui attacchi televisivi, mi rafforzano sempre di più della mia scelta !!-

Con orgoglio posso dire che a Solaro( Mi) parte il nostro primo GAZEBO ( e io sono uno dei fondatori)---
Son proprio felice alla faccia di chi ci vuole male !!!!

Enzo ., Milano Commentatore certificato 08.06.13 11:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti alla RAI per i tagli...

Questo è giornalismo ?

Pennivendoli !

Nuccio Paternostro, PALERMO Commentatore certificato 08.06.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE ORA O MAI PIU'... DEVI INSISTERE E ANDARE ALLE ELEZIONI NON POSSIAMO PIU' ASPETTARE SE PROSEGUIAMO DI QUESTO PASSO AD ATTENDERE LE DECISIONI CHE IL GOVERNO NON PRENDERA' MAI....LE NOSTRE AZIENDE NON ARRIVERANNO A FINE ANNO.

PER 60 MILIONI DI ITALIANI LA MACRO ECONOMIA NON INTERESSA, A NOI INTERESSA DARE UN FUTURO AI NOSTRI FIGLI.

PER FAR RIPARTIRE L'ECONOMIA OCCORRE VELOCEMENTE UNA PRESA DI POSIZIONE NETTA.

NON OCCORRE RIDURRE LE TASSE, OCCORRE RIDURRE IMMADIATAMENTE LE SPESE CORRENTI... QUALI:
- GASOLIO PER AUTOTRENI A 0,90 CENT E PER AUTO A €. 1,00
- IVA DA 21% A 15%

IN QUESTO MODO IN AUTOMATICO SI RIDUCONO I PREZZI AL DETTAGLIO E L' ECONOMIA REALE RIPARTE.

SENZA L'ECONOMIA REALE NON CI PUO' ESSERE LA MACRO ECONOMIA

BEPPE BASTA URLARE ORA SERVONO I FATTI...

SIAMO DISPOSTI A FARE SACRIFICI PER L'ITALIA E PER I NOSTRI FIGLI MA ORA SIAMO DISPOSTI ANCHE A SCENDERE IN PIAZZA E A CACCIARE TUTTI COLORO CHE CI HANNO ROVINATO

A PRESTO

roberto cazzulo 08.06.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una buona proposta di legge potrebbe essere proibire il montaggio delle interviste e l'obbligo di mandarle in onda integralmente al fine di impedire queste manipolazioni infime e scorrette dell'informazione.

michele c., pievepelago Commentatore certificato 08.06.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

stanno tirando le cuoia---è solo una questione di tempo !!

Enzo ., Milano Commentatore certificato 08.06.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento

E' vero che i giornali e tutte le trasmissioni giornalistiche non fanno altro che mettere in cattiva luce il M5S ma è altrettanto vero che non sono le chiacchiere che fanno in quelle trasmissioni a cambiare le cose. Per un certo periodo mi sono attaccato a quelle stupide e inconcludenti trasmissioni poi un giorno mi sono chiesto: ma tutti questi specialisti, opinionisti, giornalisti, economisti, e chiacchieroni ma che fanno qui? forse alla fine della trasmissione è cambiato qualcosa? si è arrivato a fare una legge giusta? hanno arrestato i colpevoli? hanno liberato l'innocente? sono riusciti a guarire il nostro paese dalla grave malattia dell'ingiustizia sociale, niente! assolutamente niente, solo chiacchiere che servono solo alla testata giornalistica, e al conduttore che guadagna un sacco di soldi per aver condotto per qualche ora un programma inutile. Il mondo muore di fame e di guerre volute da persone che vogliono solo accumulare ricchezza, consapevoli che quel denaro lascia sul selciato un gran numero di vittime. I politici tutti senza eccezioni sono dei porci avidi di denaro, il vero obbiettivo è accumulare quanto più denaro e possibile tanto alla fine i morti di fame non fanno male a nessuno. W. Beppe Grillo che almeno lui ci ha fatto sognare la vendetta sociale contro quella classe politica che dal dopo guerra a saputo solo depredare il popolo e l'Italia, purtroppo le intenzioni erano buone peccato solo che i soggetti erano comuni mortali affascinati dal dio denaro.

vincenzo cormio, afragola Commentatore certificato 08.06.13 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo smetterla di chiamarli giornalisti,bisogna chiamarli con il loro nome ....Zingari,del resto l'atteggiamento è uguale

Antonello M. Commentatore certificato 08.06.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Quando questi due MORTI DI FAME andranno al ristorante dovremmo seguirli e sederci al loro tavolo e pretendere che paghino anche il nostro conto, daltronde sono SOLDI NOSTRI !!!

Domenico T. Commentatore certificato 08.06.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Forse dovreste mostrare il servizio integrale per capire di cosa si parlava visto che era in programma una riunione del Movimento, di cui il Deputato Massimo De Rosa illustra i contenuti e quel giorno le dichiarazioni su Rodotá avevano suscitato stupore tra i vostri stessi attivisti. Poi dovreste mostrare anche gli altri servizi per esempio quello andato in onda il 7 giugno, in cui diversi Portavoce parlano delle cose fatte. Inoltre vi abbiamo invitato da settimane in trasmissione per parlare delle attività del movimento in Parlamento, continuate a dire no. Sono settimane che vi aspettiamo. Ditelo. Buon lavoro

Roberta Ferrari 08.06.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2 PESI E 2 MISURE:assillante è il termine esatto per descrivere il pressing madiatico cui il M5S e Beppe G è sottoposto tutti i giorni.Ossessionante è l' interesse che i giornalisti dedicano al "fenomeno Grillo". Giornalisti e conduttori di talk show:li vedi li,con occhi arcigni,con la rabbia che trasuda dai pori della loro pelle,contornati da un' aura mista ad astio e disprezzo.Viene spontaneo allora chiedersi:cosa ha il M5s di tanto negativo?Cosa fa di così scandaloso da meritarsi insulti e denigrazioni a "reti unificate"?Cosa codesti illustri giornalisti direbbero del MoVimento se il loro leader fosse stato scoperto a dare feste contornato da donne di dubbia serietà?Non oso neppure immaginare se una di queste fosse addirittura minorenne.Cosa direbbero,lor signori giornalisti se il leader del m5S fosse indagato e condannato in secondo grado per evasione fiscale?Non azzardo neanche immagginarlo dato che già montano storie allucinanti sui "colossali" introiti del blog(come se fosse illegale avere pubblicità sui siti).Csa direbbero, invece, se avesse una fondazione finanziata dalle lobby del gioco d' azzardo e dalle multinazionali degli idrocarburi?Se non bastasse anche sostenuta da giornalisti,ministri e vice premier?cosa direbbero se i parlamentari 5 stelle avessero acquistato case di prestigio a prezzi agevolati?E se andassero in vacanza con i soldi dei cittadini?E se venissero pagati dalle lobby del gioco d' azzardo o farmaceutiche in cambio di leggi a loro favorevoli?e se,e se e se.....Questo non ci è concesso saperlo dato che sono cose che non riguardano il M5S e Beppe perciò :illustri giornalisti guardatevene bene dal parlarne.

STEFANO P., AGOSTA Commentatore certificato 08.06.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna partecipare in diretta,se possibile,per smerdarli alla grande. Tanto tutte le tv aspirano ad avere uno di noi perciò andiamoci e picchiamo pesante. Facciamo vedere chi siamo e cosa facciamo. La gente aprirà gli occhi

Sergione 08.06.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento

poi fanno le vittime e non si spiegano perché grillo ce l'abbia con loro, perche gli oscura le telecamere, perche li chiama merde o perche non rilascia interviste. anche la merda a volte puo essere utile per qualche insetto o come concime, percio cari giornalisti questi di grillo prendeteli come complimenti perche valete meno della merda.

vasco a. Commentatore certificato 08.06.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
AGORA' E' MEGLIO CHE SIA CHIUSA DATO "L'ALTA MACELLERIA" DI DISINFORMAZIONE,DATO CHE DANNEGGIA E DISINFORMA SOLTANTO
ALVISE

alvise fossa 08.06.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Ora i due pivelli faranno gli illustri ospiti nei vari talk show: al fine di salvarsi la faccia cercheranno di sputtanare il MoVimento. Voglio vedere però se avranno il coraggio di essere comunque coerenti con gli impegni presi col MoVimento vedi trattamento economico...).

Gianfranco Deidda 08.06.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Avete visto che faccia da zitella frustrata che ha la giornalista...questa in mezzo alle gambe ha le ragnatele...poverina.
Ma da Agora' non capiscono che la gente vede queste schifezze e le commenta le porta per la strada tra la gente. Ognuno di noi pubblichi e diffonda le porcherie di queste trasmissioni tramite facebook ed email i contatti, sputtaniamoli come fanno loro prima o poi verra' il momento di pagare il conto anche per loro, quando i rubinetti dei finanziamenti verranno chiusi e allora non avranno certo le persone solidali nei loro scioperi.
Agora' rappresenta lo schifo dell'informazione in Italia.

Luca 5 Stelle Commentatore certificato 08.06.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Minkia adesso io prima di rispondere gli kiederei se poi mandano la versione originale e se poi no querela querela e ancora querela con risarcimento danni!

Stefan Alm, Speyer Commentatore certificato 08.06.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Agorà inguardabile, giovedì mattina sono riusciti a dire che è peggiore chi filma il reato di chi lo compie. Ma chi lo guarda?????

mrmiagi 08.06.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Gli ha fatto (la "giornalista") la domanda sulle polemiche "interne" del M5S quando già il parlamentare andava via, dopo averlo fatto parlare sulle attività parlamentarie, con un calcolo di tempo premeditato. Poi la parte in cui il parlamentare ha fatto il suo dovere dando l'informazione alla "giornalista" del servizio pubblico (sigh!) viene tagliata, ed alla fine viene presentato in RAI solo l'approccio iniziale saldato con il momento in cui, mentre il parlamentare va via la "giornalista" lancia il suo dardo avvelenato. Il resto dovrebbe succedere nelle menti dei telespettatori che vengono spinti così a "trarre le loro conclusioni".
E questo effettivamente succede, tutti noi osserviamo ed arriviamo alle nostre conclusioni.
L'immagine che della realtà danno le reti televisive sta passando de falsa a grottesca, alla fine anche i bambini capiranno che solo stanno vedendo uno spettacolo per ingenui.

Jorge Corona Commentatore certificato 08.06.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

DENUNCIAMO QUESTI SERVI DI MERDA.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

aveva ed ha ragione Grillo,i giornalisti è meglio evitarli,mistificatori della realtà

Daniele M. Commentatore certificato 08.06.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

che lo si evidenzi qui e' normale,noi lo sappiamo cosa fanno i media,ma bisogna che queste notizie arrivino alla massa che e' condizionata,altrimenti non serve a nulla l'impegno,ci vuole piu' aggressivita' sull'informazione

franco bertocci, taranto Commentatore certificato 08.06.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Perchè ?????
Perchè sono cialtroni, cioè funzionari di partito messi li per disinformare, falsificare, manipolare la notizia nell'interesse di chi li paga, o meglio di chi li foraggia con i soldi nostri.
Quella dell'informazione è la vera emergenza del paese.
Non servono le classifiche di Freedom House a certificarlo.
Basta un lettura sisematica dei quotidiani, o dei telegiornali di regime, a fugare ogni dubbio.
Facciamo sentire il fiato sul collo a questi cialtroni.
Facciamogli capire che non si devono illudere di passarla liscia allorchè la questione diventerà di pubblico dominio e loro dovranno riciclarsi in un lavoro onesto, se vorranno sopravvivere.

Pietro Quaglio Commentatore certificato 08.06.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Quando ci si siede nello stesso posto del "diavolo", lo si accetta anche come interlocutore.... non si puo' pensare di specchiarsi in continuazione e dire quanto so "figo" e pulito.
Lo sappiamo chi siete perche' vi abbiamo votato, ma ci aspettiamo dei risultati anche se minimi.
Continuando a mandare allo sbaraglio i deputati non credo sia la strada per il paradiso....

Massimiliano Ercolani 08.06.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

oggi Libero.it titola così:
"I partiti beccano 136 milioni(Beppe Grillo compreso)"
Mi sono rotto le palle di queste infamie.
inizio ad odiarli

francesco genovese, siracusa Commentatore certificato 08.06.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Agora'vergognoso... Forza M5S

Andrea Baggioni 08.06.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Serve commentare?

Simone C., Liguria Commentatore certificato 08.06.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Spero che con la vigilanza RAI questi servizietti pubblici contro il M5S cessino definitivamente.20 anni di questa Tv e il cervello va a farsi fottere.Ora ce ne vorranno altri 20 per resettare le menti di milioni di italiani lobotomizzati.

davide m. Commentatore certificato 08.06.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento

Siamo alle Solite..ormai x difenderci dobbiamo farlo in Tv..!

Gabriele Santoro 08.06.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento

LA MACELLERIA TELEVISIVA E' ORMAI DAPPERTUTTO!!!!
..ALTRO CHE INFORMAZIONE DI STAMPO ANGLOSASSONE!!
::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

COLPA DI GRILLO ..COLPA DI GRILLO ..COLPA DI GRILLO......COLPA DI GRILLO

QUESTA E' LA LITANIA CHE VA IN ONDA SULLE TV ITALIANE GIORNO E NOTTE!!!!! SALOTTI TELEVISIVI E VARI OSPITI A BRACCETTO CON LA CASTA A SPARLARE DI GRILLO E DEL SUO MOVIMENTO!!!!!!

INTANTO NOI POVERI SUDDITI IMBECILLI A FATICARE PER MANTENERE I LORO PRIVILEGI....CHE BEL PAESE DI MERDA.....

Valter Gilenardi 08.06.13 10:15| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

SI; DI QUESTO SIAMO STUFI, SCANDALIZZATi , SCHIFATI..SAPPIAMO CHE LE TV SI COMPORTANO COSì CON I DEPUTATI 5 STELLE, CE LO HANNO RACCONTATO che vengon intervistati per ore e nulla vien trasmesso o scritto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Gli ITALIANI QUESTO LO DEVON SAPERE. BASTA!!
PER QUESTO DI MAIO, MORRA e ALTRI DEPUTATI E SENATORI DEVON tornare in Tv, presto, e denunciare anche queste COSE; QUESTO MOBBING IN PIENA REGOLA..CHI SEGUE I DEPUTATI, sa che lavorano, meglio di altri anche, ma la TV MAI COME ADESSO HA FATTO SCHIFO. LILIANA

Liliana A. Commentatore certificato 08.06.13 10:06| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Oramai non ci fermano più!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.13 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Chiudiamo ogni comunicazione con alcune trasmissioni e apriamole con altre. Selezioniamo e tagliamo anche noi!!

dario lucantoni, teramo Commentatore certificato 08.06.13 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Vollete farvi sentire?
Imparate da qui come si fa:
https://www.youtube.com/watch?v=Pla_oyrNr6U&NR=1&feature=endscreen

Ma è tutto inutile.
Questo commento non verrà letto da nessuno.
Questo blog è del tutto inutile.
Parole al vento . . .

GIUSEPPE G., BOLOGNA Commentatore certificato 08.06.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Maledetti. Prima o poi la pagheranno.

Fabrizio ., Roma Commentatore certificato 08.06.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento

fate un bel video con la sintesi di tutte queste porcate e mettelo in rete e poi mandatelo anche a tuttte le TV compreso il " sempre disponibile Santoro" e vediamo se lo passano .

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.06.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Perchè non facciamo un bell'archivio di tutti i servizi televisivi tagliati?
GRAZIE

Luigi D., Napoli Commentatore certificato 08.06.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

E QUESTA SAREBBE UNA GIORNALISTA????????? E' UNA "GOSSIPPARA", UNA "INCIUCESSA" COME SI DICE A NAPOLI. IL DEPUTATO E' STATO SIN TROPPO EDUCATO CON LEI!! INVECE DI CONDURRE UN'INTERVISTA SU VOTO DI SCAMBIO, REATI AMBIENTALI E SOVRAFFOLLAMENTO DELLE CARCERI E' ANDATA A PARLARE DI SPIE E DI RODOTA' (LA QUALCOSA DIMOSTRA COME LA SUA INTERVISTA SIA STATA STRUMENTALIZZATA DAI "GOSSIPPARI"). QUELLI DI "AGORA'" SI VERGOGNIGO!!!!!!!!!!!!!!

Tullio Mucciolo, Quartucciu (CA) Commentatore certificato 08.06.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Magari c'era il funzionario del partito che controllava il montaggio... schifezza !

Bravi a segnalare il problema, fate un bell'archivio

Nicola, Padova 08.06.13 09:44| 
 |
Rispondi al commento

sono alcuni giorni che seguo la Gruber su 8e mezzo devo dire che mi disgusta il suo atteggiamento di attacco a testa bassa al movimento, l'altra sera in particolare era presente il sottosegretario ai beni culturali Borletti Buitoni ed invece di parlare degli enormi problemi che incombono anche sul "suo" ministero (ad esempio la gravissima crisi finanziaria che sta uccidendo i nostri teatri non ultimo il teatro del maggio musicale di firenze ...ops firenze? da chi mai sarà stato amministrato???) hs intavolato una serie di domande ed affermazioni volte solo ed unicamente ad attaccare il nostro movimento ed i parlamentari che lo rappresentano; devo dire degna del peggior "insetto" che da moltissimi anni occupa il palinsesto in seconda serata su RAI1
Nicola - Padova

nicola boscaro 08.06.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento

PIETOSI, ANZI INFAMI
Pur di lavorare dissacrano i loro anni di studio sognando di diventare i nuovi Montanelli, invece ecco qui che fanno le domande CHE LA REDAZIONE HA SCRITTO PER LORO: vai e fai queste domande, altro non possono dire.

TRISTEZZA

fabio b. Commentatore certificato 08.06.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Davvero assurdo! Mi chiedo: esiste un confine superato il quale certa gente può essere punita dalla legge? https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=374240679354978&id=336088133170233

Luca Fiordelmondo 08.06.13 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe che questo video venisse trasmesso anche dalla televisione, cosi' gli italiani (tutti) si renderebbero maggiormente conto in quanto purtroppo, non tutti vanno in rete.

giovanni casciello, venezia Commentatore certificato 08.06.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

QUESTI RAGAZZI: quelli puliti, devono andare a scuola di comunicazione e pretendere il benestare preventivo prima della messa in onda, oppure (come suggerito da beppe) tacere.
L'armata miserabile che si accontenta di 70 euro pur di lavorare in TV è succcube anch'essa di un sistema che VA DISTRUTTO perchè modificarlo in meglio non è possibile ! La metastasi è diffusissima!

antonio silvestre 08.06.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento

rai tre e' diventato l'organo ufficiale delle larghe intese , mi ricordo quando la berlinguer ci propinava i sondaggi come altri su monti , io dissi dategli tempo poi nessuno lo conoscera' piu' a monti .informazione vigliacca , treppiedi umani, vergogna tornatene in america con chi ti ci ha messo .penso che l'hanno prossimo non lo paghero il canone

fabrizio.g 08.06.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento

E' possibile che dal 31 Maggio ad oggi non si sia trovato il modo di far rettificare questa informazione scorretta o di andare personalmente ad Agorà per illustrare la vera versione dei fatti?
Non credo che siamo dei masochisti dei pavidi o degli incapaci, allora smettiamola per favore di piangerci addosso e facciamoci valere!

Daniela M. Commentatore certificato 08.06.13 09:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi non capiscono, non sanno a chi stanno consegnando il Paese con la loro informazione manipolata... Distruggeranno un sogno. Per cosa poi, per mille euro al mese in più o in meno? Ma adesso la Presidenza della commissione di vigilanza RAI si deve muovere e fare qualcosa. Prima che sia tardi...

Carlo G. Commentatore certificato 08.06.13 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Agora e una trasmissione chiaramente contro il vostro movimento e il giornalista che la conduce manca totalmente di professionalità e il "paese reale" come lo chiama lui circa 20 volte puntata, non lo conosce per niente, non è l'unico purtroppo i giornalisti , a parte poche eccezioni, sono tutti estremamente impreparati e lecchini verso coloro i quali devono rispondere di ciò che dicono e di come conducono. Non sono un vostro elettore ma penso che su certe questioni abbiate ragione ma dovreste andare direttamente nelle trasmissioni televisive e sbugiardarli di fronte a tutti purtroppo il sistema e questo

Mariotti Stefano 08.06.13 09:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori