Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

"Mali" quotidiani

  • 1289


mali-quotidiani.jpg

"Cosa succede in Mali? In cosa consiste il supporto logistico dato ai caccia francesi? Ci sono nostri militari coinvolti nelle operazioni nel Paese? Il Parlamento è stato adeguatamente coinvolto? L’Italia ripudia la guerra sì o no? Queste sono le domande che noi cittadini nelle istituzioni ci poniamo ogni giorno. Lavoriamo sodo per fare pressione al Governo perché venga rispettata la Costituzione, per ottenere risposte, per studiare documenti su documenti grazie ai quali scrivere mozioni che diano un indirizzo chiaro ai Ministri. Il M5S ha depositato una mozione sul conflitto in Mali con la quale si impegna il Governo a fornire tutti i dati relativi alla missione deliberata in ambito UE (chiamata EUTM Mali) nonché della futura missione deliberata dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite che prevede l’utilizzo in Mali di 12640 uomini (missione MINUSMA). Lo sapevate? Qualcuno ve lo ha raccontato? Perché i cittadini non sono mai informati o coinvolti? L’intervento in Mali ci è costato circa 2 milioni di euro. Può sembrare una cifra ed un impegno irrilevante da parte dello Stato, ma noi riteniamo che sia di fondamentale importanza agire ora per risparmiare, in futuro, vite umane e risorse economiche in un conflitto che potrebbe trasformarsi in qualcosa di grande. Questo è fare politica, questo significa avere una visione del futuro! Con questa mozione intendiamo ribadire che la decretazione di urgenza è uno strumento che non ci piace. Quante vergogne sono passate nascoste dall’urgenza, celate dall’emergenza? Non ci stancheremo mai di ripeterlo, i nostri padri costituenti ci hanno regalato l’articolo 11 con il quale si stabilisce, senza se e senza ma, che “l’Italia ripudia la Guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali”. Per questo impegniamo il Governo ad agire nelle sedi europee e sovranazionali affinché si possa finalmente parlare di un’Unione europea dei diritti e dei popoli nonché a promuovere la soluzione di conflitti internazionali privilegiando le vie diplomatiche ed ascoltando le Associazioni non governative presenti da anni sui territori in conflitto. L’Italia in nome della lotta al terrorismo o del ristabilimento della democrazia non deve più intervenire in missioni internazionali che si traducono in veri e propri conflitti armati dove gli interessi in gioco sono, come al solito, soprattutto economici." Commissioni Affari esteri e Difesa M5S Camera

Leggi la Mozione depositata alla Camera dei Deputati

Potrebbero interessarti questi post:

Not in my name
Riccardo Iacona e gli F35
La guerra nell'Eurozona

10 Giu 2013, 20:26 | Scrivi | Commenti (1289) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1289


Tags: blogparlamento, Commissione Affari Esteri, Commissione Difesa, Francia, guerra, Mali, MoVimento 5 Stelle

Commenti

 

Ho votato Beppe Grillo per vedere
il movimento al governo anche se ottenere
subito i 20 punti sarebbe stato impossibile
adesso lasciando in mano il governo a Berlusconi
non si è ottenuto neanche un punto di quelli
proposti dal movimento sono molto perplesso
dal comportamento di Beppe Grillo perché la
maggioranza dei votanti cinque stelle interessa
portare a casa i punti proposti e non le ideologie
e aspettare che crolli il muro di berlino che alla fine per noi gente della strada servono
i risultati e subito non quando sarà morto Berlusconi altrimenti saremo noi a morire prima
ma pero' di fame.

silvano basso 15.06.13 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono completamente d'accordo che chi cambia idea deve andare a casa.
Solo una organizzazione di gente coerente può cambiare l'Italia. Altrimenti saremo sempre al punto di partenza.
Mantenere un'idea almeno per qualche anno sarebbe già una novità in questo paese.
Siate determinati, secondo quanto indicato prima delle elezioni, e chi non ci stà via con vergogna.
BASTA!

nino salvini, Fidenza Commentatore certificato 15.06.13 06:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, è un momento terribile, molti si
credono strateghi e pensano a fantasiose alleanze.
Nulla di tutto questo, dobbiamo essere forti
e concreti, dobbiamo cacciare i traditori e
lottare sino all'ultimo respiro, senza compromessi e
senza surrogati di democrazia,
Ce la faremo, non mollare!!!

cosimo de laurenzis, latiano Commentatore certificato 15.06.13 01:45| 
 |
Rispondi al commento

Il re Davide ha detto:

"Persino il mio intimo amico, su cui facevo affidamento e che mangiava il mio pane, ha alzato contro di me il suo calcagno" (salmo 41:9)

Vai avanti Beppe, tieni duro.

maurizio a., Cagliari Commentatore certificato 14.06.13 23:31| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, CHIUDERE LA RAI E RISPARMIARE MILIONI DI EURO DAI COMPENSI SPROPOSITATI DI ALCUNE PERSONE, ABOLIRE UN CARROZZONE COSI NON TI SEMBRA UNA BUONA IDEA? I SOLDI LI INVESTIREMMO IN LAVORO E SERVIZI SOCIALI.....FAI QUESTA PROPOSTA....

marco r., Boville Ernica(FR) Commentatore certificato 14.06.13 19:00| 
 |
Rispondi al commento

E'INCREDIBILE...DISOCCUPATO.SEGUO BEPPE.DIVENTO SENATORE.HO LA POSSIBILITA'DI CAMBIARE LA VITA DI TANTA GENTE,PER TUTTO QUELLO CHE BEPPE HA FATTO E COSA DICO? NON MI PIACE IL SUO MODO DI COMUNICARE? IO MI MANDEREI AFFANCULO DA SOLO.....SONO SENATORE PROPRIO PER IL SUO MODO DI COMUNICARE,MI PIACCIA O MENO....VAI BEPPE SONO CON TE !!!!!

enzo giovanditto 14.06.13 18:36| 
 |
Rispondi al commento

L’Italia è il paese più ricco del mondo… perché?
Seguitemi:
- abbiamo circa 7500 km di coste con spiagge, insenature, scogli, porti e porticcioli tra i più belli e caratteristici del mondo
- abbiamo le montagne con i gruppi montuosi dell’Appennino e delle Alpi con campi da sci e bellezze naturali tra le più belle del mondo
- abbiamo la cucina Italiana che è copiata e invidiata in tutto il mondo, con caratteristiche e gusti diversi tra Regione e Regione: il parmigiano, gli spaghetti, i maccheroni, la pizza… potrei parlare all’infinito
- abbiamo vigneti che producono il miglior vino del mondo, sia bianco che nero, esportato e pagato nelle aste migliaia di euro
- abbiamo una storia infinita… ogni città d’Italia ne ha una con musei, monumenti, castelli, antichità di ogni genere
- abbiamo il design… i migliori architetti e designer sono italiani, peccato che la maggior parte di loro vivono e lavorano all’estero
- abbiamo la moda, anche questa copiata e invidiata in tutto il mondo, i migliori stilisti sono Italiani con succursali e negozi nelle più belle città del Mondo
- abbiamo il Papa, il simbolo del cristianesimo è in Italia con uno stato; il Vaticano, più ricco del mondo. Per non parlare poi delle Cattedrali, delle chiese, dei monasteri, ecc sparsi in tutta Italia
- abbiamo, e abbiamo avuto, gli inventori, a partire da Leonardo Da Vinci, che praticamente hanno inventato tutto… ancora adesso ci sono dei geni della creatività o ricercatori molto validi, ma aimè, anche questi vivono e lavorano all’estero
Ma allora mi chiedo… perché siamo arrivati a questo punto?
Perché la Germania è più ricca di noi pur non avendo quello che abbiamo noi?
Sarà forse che troppe persone hanno rubato fin tanto da nascondere i loro soldi all’estero per poi non utilizzarli perché sono diventati talmente tanti che non sanno cosa farne?
Saranno questi tutti i soldi che dovevano servire a noi per sopravvivere in questo momento?
Forse sarà bene che adesso ce li andiamo a riprendere… che dite?

Valter Negroponte 14.06.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento

1)creare un modello di comune con tutte le sue
funzioni che sia proiettao su tutto il territorio nazionale.I suoi servizi siano proporzionali al numero degli abitanti(ospedali,scuole,caserme..ecc).2)accorpare tutti i comuni al di sotto dei 3000 abitanti.3)Cancellazione di tutte le provincie italiane,i beni di proprietà ceduti ove necessari ai comuni o messi in vendita.
4)riorganizzazione delle regioni con espropriazione immediata della gestione della sanità e dei rifiuti,che saranno gestiti direttamente dallo stato con una commissione che gestirà per tutto il territorio nazionale.5)100 deputati e 50 senatori.6)trasormare palazzo madama in museo e trasferimento immediato del presidente della r.p. a palazzo madama con il presidente del c.EVITO DI ESSERE VOLGARE.
7)PENE SEVERISSIME E GALERA SICURA PER GLI EVASORI FISCALI.8)UN SOLO GRADO DI GIUDIZIO PER TUTTI LE PERSONE CHE COMMETONO REATI.
9)riduzione dei costi della politica e abolizione dei finanziamenti o rimborsi ai partiti.
ciaooooooooooooooo

cristian ., rende Commentatore certificato 14.06.13 14:28| 
 |
Rispondi al commento

non serve far vedere gli errori, non serve far vedere il marcio, non serve far vedere che le idee sono buone e che si è più ligi al dovere e più vicini all' onestà, ma serve aspettare che il cadavere del nemico passi sul fiume, solo allora se le idee sono buone bisogna dimostrarlo mettendole in pratica. Il mondo è corrotto perché il male e più facile e piacevole del bene ma è pur vero che il male stesso porta, per legge divina, alla distruzione. Qualsiasi legge umana se non buona, alle lunghe viene distrutta dalla legge divina.
Un poco di pazienza. Aspettiamo che passi questo cadavere e poi all'azione perché altrimenti altri aspetteranno il successivo.

gabriella piacente, roma Commentatore certificato 14.06.13 13:58| 
 |
Rispondi al commento

CONSIGLIO A GRILLO

L'ITALIA è DESTINATA AL FALLIMENTO, IL DEFAULT SARA' PEGGIO DI QUELLO GRECO. TUTTI GLI INDICATORI ECONOMICI VANNO IN QUELLA DIREZIONE - CHI PUO' STA PORTANDO I CAPITALI FUORI, DEVI SOLO ASPETTARE, NON FARE CHIASSO,SO CHE HAI LE IDEE CHIARE PER TENTARE DI SALVARE L'ITALIA,(è QUASI IMPOSSIBILE) IL SILENZIO ADESSO è D'ORO, IL CAOS INIZIERA' CON LO SCIPOPERO DEI CAMIONISTI.'

pino abbate, filicudi7@libero.it Commentatore certificato 13.06.13 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Siamo solo buoni a dare aiuto all'EUROPA con la carne dei nostri soldati in supporto a quei stai che non ci Ca......no neanche il alto modo vedi come non ci stanno aiutando per i due Marò in INDIA solo noi si caliamo i pantaloni vedi se ritiriamo tutti i nostri soldati da tutto il mondo quanti soldi risparmiamo e principalmente quante VITE UMANE DI GIOVANI SOLDATI visto che l'Europa e gli Stati Uniti se ne fregano dei due MARO'in INDIA da oltre un Anno.

Angelo M., MANFREDONIA Commentatore certificato 13.06.13 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Come disse un italiano che di beghe tra guelfi e ghibellini, bianchi e neri etc, si interessava:
Non ti curar di loro, ma guarda e passa!
Vai Beppe!!!!

Edoardo Chelleris 13.06.13 00:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo buongiorno, continua a proseguire per la tua strada anche se in questo momento stai perdendo dei pezzi evidentemente non erano così importanti...solo zavorra...vedi la senatrice Adele Gambaro che ha pensato bene di accaparrarsi un posto al sole tradendo il mandato dei suoi elettori, non sapendo che appena avrà cambiato casacca, verrà messa in un angolo quando capiranno che non servirà più ai loro scopi; ma forse questo a lei neanche interessa ....l'importante è garantirsi un mandato a vita!!!Per questo caro Grillo devi proporre in parlamento una legge che non permetta il passaggio da un partito all'altro chi se ne vuole andare o va a casa o resta al suo posto....Certo sarà difficile ma devi farlo al più presto, come è molto importante anche la legge per l'abolizione del finanziamento da parte dello Stato ai giornali....Chissà perché sei stato schiacciato da tutti i giornali sia di Dx che di Sx...i giornalisti da chi ricevono i loro laudi stipendi? E gli editori da chi ricevono i loro finanziamenti? Forse quando tanta gente riuscirà a capire questo, comincerà a darti fiducia.....

Giovanni Errera 12.06.13 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Non sarà la Gambarusconi a fermare il M5S. Senatrice Gambaro fuori dal movimento.

marina omiccioli 12.06.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
impara a chiamare le persone col loro nome e cognome, impara a rispettare gli altri, perché tu non sei pregiudialmente superiore a loro.
Bene ha fatto Adele Gambaro a invitarti alla moderazione, perché non si offende il Parlamento che è la pietra miliare della nostra democrazia, del popolo sovrano e della nostra libertà.
Ricorda che Matteotti nel 1924, consapevole di ciò cui andava incontro, pronunciò un fiero discorso per difendere il Parlamento che Mussolini aveva svuotato, definandolo aula sorda e grigia, bivacco di manipoli: per questo Matteotti fu ucciso dalle squadracce fasciste.
E tu con la massima disinvoltura ora ti permetti di chiamare il Parlamento tomba maeodorante, scatola di tonno vuota. Allora davvero non conosci la storia di Matteotti e neppure forse la lotta che successivamente migliaia di eroi in gran parte sconosciuti affrontarono, pagando con la vita, per restituirci la libertà e di nuovo un Parlamento libero e sovrano: ciò nonostante i successivi condizionamenti post porcellum.
E allora basta con i latrati e le ingiurie, rispetta i tuoi stessi compagni M5S, come Adele Gambaro, colpevole solo di aver espresso una critica, a mio avviso, costruttiva.
E soprattutto finiscila di pronunciare scomuniche, come se fossi l'unico Aiatollah, o l'Unto del Signore. Impara a rispettare e misurare bene la giusta dimensione di te stesso e non crederti superiore agli altri, solo perché sei stato più... fortunato e la sorte o il cielo ti ha regalato maggiori opportunità.

Mario Rossi 12.06.13 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, la mozione è legittima e anche condivisibile o meno, a seconda di come la si pensi. Quello che lascia perplessi è la citazione dell'articolo 11, sempre limitata al solo primo capoverso. L'articolo completo è qui ricopiato dal sito del Quirinale
Art. 11
"L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo."
Come si vede, il resto dell'articolo, mai citato, consente, alla pari con altri Stati, quindi anche in ambito ONU o NATO, di andare a limitare la sovranità di qualcuno, per esempio un dittatore sanguinario, per assicurare pace e giustizia. Il che ha legittimato la partecipazione a tutte le coalizioni di peace keeping fatte sinora. Se non si è d'accordo, va benissimo, ma occorre cambiare l'articolo oppure decidere di non partecipare, sapendo però di poterlo fare. Dire che partecipare non è costituzionale è falso.

Diego Raineri 12.06.13 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo lavoro questa mozione.
Facciamone subito un'altra per l'Afganistan.
Poi un'altra ancora per ognuna di tutte le altre false missioni di pace.
Recuperemo soldi da utilizzare per ben più meritevoli fini sociali.
Poichè il guerrafondaio di casa è il Presidente Napolitano, aggiungerei una mozione per le sue dimissioni.
Gmazz.

Gianpiero Mazzoleni 12.06.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI ITALIANI SI SUICIDANO DA DISPERAZIONE "INDOTTA"

N E S S U N O - FA NIENTE ???

DIMENTICATI DA TUTTI , STATO INCLUSO .....

CHE ADESSO MANDA NELLE CASE LE "BELVE"

CON IL REDDITOMETRO :

http://www.pmi.it/impresa/contabilita-e-fisco/articolo/66252/redditometro-al-via-arrivano-le-lettere-del-fisco.html?utm_source=newsletter&utm_medium=email&utm_campaign=Newsletter:+PMI.it&utm_content=2013-06-11+redditometro-al-via-arrivano-le-lettere-del-fisco


INVECE DI MANDARLE DAGLI EVASORI MILIARDARI

NEI PARADISI FISCALI :

http://www.lastampa.it/Page/Id/1.0.499555329

.... "AMICI" DA PROTEGGERE IN CAMBIO DI "REGALI" ???


TUTTI SI LAMENTANO DEI POLITICI

CHE HANNO RIDOTTO L'ITALIA A UNA MONTAGNA DI DEBITI

CON IL MAGNA MAGNA ....

MA CONTINUANO A VOTARE SEMPRE GLI STESSI

E POI DICONO DI NON AVERLO FATTO

NESSUNO LI HA VOTATI ...

SONO STATI FORSE GLI EXTRATERRESTRI A FARLO ???

O LO HANNO FATTO SOTTO " TELEIPNOSI " ???

E CHI GLI AVREBBE FATTO LA "TELEIPNOSI" ??

q q 12.06.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno ! Vivo in Mali la situazione attuale, di cui non e' mia intenzione parlare ma, invece, vorrei sottolineare che in Mali non c'e' neanche l'ambasciata Italiana. Vi e' un mero Consolato Onorario, di cui non allego foto per risparmiare furiosi commenti e generali frustrazioni, che fa quello che puo', immagino, con i mezzi a propria disposizione. Non voglio neanche menzionare, ma lo faccio, che hanno da poco chiuso le ambasciate della Namibia, Botswana e le Isole Mauritius, piu' che altro se non che questi paesi distano migliaia di chilometri dall'ambasciata di referenza che e' quella del Sudafrica. Grazie per il disservizio... Ah ! ... e ... Auguri eh !? ciao

stefano littera 12.06.13 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Mozione condivisibile, ma al PD-L non interessa risolvere i problemi dell'Africa. A loro interessa far venire qui milioni di disperati affinché le imprese possano sfruttarli.

Davide R. Commentatore certificato 12.06.13 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo lavoro.
Condivido in pieno la proposta e vorrei che ci fosse più informazione sul vs lavoro fra i cittadini italiani.
Continuate con orgoglio ed umiltà il vs impegno e sarete sempre apprezzati.

Gerardo P., Torino Commentatore certificato 11.06.13 23:55| 
 |
Rispondi al commento

In risposta a Dom Guglielmi

DAL VARI SITI DEL WEB:

"Forse il membro più importante del Bilderberg, un corpo di politica estera del Comitato, fu Joseph Retinger, che si dice sia stato il suo fondatore e organizzatore; i suoi meeting annuali hanno deliziato i cacciatori della cospirazione per diversi decenni. Retinger era un sacerdote Gesuita ben addestrato e un massone del 33° grado"

Joseph Retinger, un agente di influenza Vaticano, espulso dai paesi alleati durante la prima guerra mondiale per aver tramato l'istituzione di un Impero Cattolico dell'Europa Centrale. Egli non portava mai con se un passaporto nazionale (era polacco) e fondò il Movimento Europeo nel 1946. Credeva nel 'lavoro dietro le quinte' per abolire le nazioni europee."

"Tra coloro che indagano la reale natura del vero potere che controlla il mondo, molti affermano che il gradino ultimo del potere siano i vari CFR, Bilderberg, Trilaterale, gli Illuminati, le 13 linee di sangue, i Rothschild e i Rockefeller. Questi sono indubbiamente dei tasselli fondamentali per capire come opera il vero potere. Però esistono alcuni studiosi, molto censurati, che affermano che vi sia un gradino più alto del potere, il quale amministra tutte le organizzazioni e famiglie elencate sopra. Tale gradino più alto sarebbe composto da Gesuiti (intelligence), Sionisti (finanza) e Cavalieri di Malta (militari). I Gesuiti sono sicuramente una delle organizzazioni meno conosciute all'interno del circuito dell'informazione alternativa che denuncia il Nuovo Ordine Mondiale, e forse c'è una ragione. Ad esempio, secondo alcuni, David Icke è un agente della disinformazione non solo per le sue note teorie non dimostrate sui rettiliani, ma soprattutto per il suo tenerci all'oscuro di fatti molto scomodi. Infatti Icke si atteggia da coraggioso denunciando il Sionismo dei Rothschild, ma evita accuratamente di parlare, se non i casi più unici che rari, dei veri controllori dei Rothschild, cioè i GESUITI."


Un elettore.

DanieleC55 11.06.13 23:26| 
 |
Rispondi al commento

Vedendo Furnari intervistato da Ballarò devo dirvi sinceramente che non mi fa alcuna pena. Ora parla di "fumo negli occhi" riguardo al Movimento Cinque Stelle, ma fino a ieri s'è prestato al giochetto. Cos'è? Te ne accorgi solo oggi, dopo anni di militanza, dopo che sei in parlamento che Grillo è fumo negli occhi?
Persone che lo hanno sostenuto con una benda negli occhi, volutamente messa per cavalcare... lo tsunami, che militavano qui su internet, e si ergevano sul piedistallo a dirci che eravamo troll, che eravamo pagati, che eravamo scemi, servi della casta, disonesti, ingenui! Ci hanno augurato le peggiori disgrazie, ci hanno intasato la posta. E ora che cadono dal pero, cosa pretendono? Di sembrare loro gli ingenui, gli onesti idealisti, che sono stati ingannati quasi non avessero avuto mai avvisaglie di nessun tipo?
La verità è che hanno accettato di essere dei burattini in cerca di fama e gloria personale, hanno accettato le mille EVIDENTI incoerenze del loro partito, sinché non si sono accorti che forse il gioco non vale la candela, che la barca sta affondando, nella speranza di salvarsi. Ma onestamente io non credo nella loro buona fede. Lo accetterei da un semplice elettore, certamente, ma non da loro. Non mi fate alcuna pena, cari miei.

adriano vemando, budroni Commentatore certificato 11.06.13 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Chiude la rai greca. La decisione, comunicata dal portavoce del governo ellenico, Simos Kedikoglou, rientra nell’ ambito del programma delle privatizzazioni delle aziende a partecipazione statale concordato con la troika. Resteranno a casa i circa 2.800 dipendenti. Sospese, dalla mezzanotte, le trasmissioni della tv e della radio. La Ert sarà sostituita "da una struttura moderna ma non di proprietà dello Stato", che operareà con personale ridotto. I lavoratori della Ert riceveranno un indennizzo.

Kedikoglou ha spiegato che "in un momento in cui al popolo greco vengono imposti sacrifici non ci possono essere entità intoccabili che possono restare intatte quando si applicano tagli ovunque". E la Ert è un caso particolare di "sacche di opacità e incredibile spreco di denaro pubblico. Costa da tre a sette volte le altre tv e ha da quattro a sei volte il personale di altre strutture con ascolti ridotti". Proprio per questa ragione il governo di Atene ha deciso di chiudere le trasmissioni, azzerare tutto e ripartire. E QUI QUANDO?

adriano vemando, budroni Commentatore certificato 11.06.13 23:20| 
 |
Rispondi al commento

2 milioni non sono tanti MA IO NON SO NEANCHE DOV'È IL MALI!
E di pagare 'sto EUTM-MINUSMA non ne ho proprio voglia se nessuno mi spiega dove sarebbe il grande vantaggio per l'Italia!

Ogni scusa è buona per il MagnaMagna che è anche tanto tanto diffuso in europa (UE) nel mondo (ONU).... a proposito, qualcuno mi saprebbe dimostrare con dei calcoli decenti quali grandi e meravigliosi vantaggi abbiamo a stare ancora nell'onu?(oltre alla soddisfazione di votare vergognosamente in un organismo NON democratico?)

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 11.06.13 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Ma guarda un pò è da qualche giorno che sento che il "governo" cerca giusto 2 milioni di euro per non far salire l'iva di 1 punto percentuale!!
Chi è stato d'accordo e chi ha firmato per l'intervento armato in Mali dovrebbe cacciare fuori i soldi!!

nico cirella Commentatore certificato 11.06.13 20:52| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe sono un libero cittadino ( liberodi testa e idee ) non certo in questa Italia . Mi spiace che ancora una volta di più , debba fare i conti con un ignoranza storica che impedisce qualsiasi cosa veramente di valore ( io non sono giovane all'anagrafe "1966" ) ma sono giovane dentro perché me lo devo e lo devo ai giovani . Però sono abbastanza vecchio per aver vissuto in prima linea cose che se racconti non ti credono , quelle che non o vissuto le o interiorizzate dal Già dal Nanni , Beppe come mio padre , perché anche quando avevo 15 anni facevo una partita a scopa per un bicchiere , con gente che non è più qui . Cazzo se si sarebbero indignati . Dove sta la differenza tra ignorare per istituzione e ignorare perché se non pensi stai meglio . Caro Beppe . Ogni parola che dici , a l'eco di quelli che direbbero e dicono le stesse cose . Non arrendersi MAI . Un abbraccio . Danilo

Danilo Luccarini 11.06.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Sentendo e vedendo il PD-L, tanti loro complici
"compagni di merende" (PACCIANI docet), i servi
o meglio prostituti mediatici e simili (piazza
pulita ne era cosi piena ma tanto SPORCA), che
festeggiano la loro GRANDE VITTORIA DI PIRRO con
tanta malafede e arroganza che confermano la mia
modesta e semplice analisi dei risultati di queste
votazioni:
Il 50% ASTENUTI!!(gli onesti italiani che NON si
sentono rappresentati da questi politici corrotti
e corruttori, IENE delle caste mafiose delle più
potenti massonerie a servizio della fùhrer MERKEL,
degli u.s.a. di obama, ecc....

Escludendo la percentuale degli onesti ligi al
dovere del voto, altro 10%!!
Escludendo i voti al PD+L &CO.,liste centro, CnSn,
liste civiche e tutte le schede bianche e nulle,
(altro 20%)!!
Voti del PD-L degli aventi diritto al voto= 20%!!
Chi ha votato il PD-L??= Escludendo il 10% dei
voti dei raccomandati privilegiati delle caste
MAFIOSE SOCIO-ECONOMICHE,SERVI MEDIATICI/POLITICI
mantenuti come prostituti/e partitiche e tutta la
MALAGENTE da loro protetta e servita,RIMANE SOLO
IL 10% degli onesti NOSTALGICI PURI COMUNISTI che
sono rimasti ancora fedeli al GRANDE BERLINGUER E
TOGLIATTI!!!!
Al posto del nuovo sindaco di roma MARINO e tanti
altri sindaci PD, eletti democraticamente con il
voto di SOLO UNO!! su CINQUE cittadini (di cui la
metà VOTI DI SCAMBIO E/O INTERESSE), MI SENTIREI
TANTO RIDICOLO!,CHE DAREI IMMEDIATAMENTE LE ONESTE
E DOVUTE DIMISSIONI!!!
Ecco la grande PICCOLA e FALSA VITTORIA DEL PD,che
somiglia tanto AD UNA GRANDE SCONFITTA anche per
loro come per LA DEMOCRAZIA E DIGNITA' DEL POPOLO
ITALIANO!!
Il M5*, i soli onesti che non hanno tradito i loro
elettori, saranno i prossimi vincitori col 51% dei
consensi degli onesti italiani e governando senza
IENE E PORCI,scappati nelle tane,FARANNO PULIZIA
E SI TORNERA' A RESPIRARE ARIA PULITA E SALUBRE!!
Forza eroici italiani,beppe grillo e tutti del M5*
ANCORA UN PO' DI PAZIENZA,che sono circondati e
pronti ALLA RESA TOTALE111

peppino russo 11.06.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Il problema e' che come al solito (vedi ad esempio il problema dell'ineleggibilita' di B.) in iTaGlia la legge si rispetta solo se fa comodo al potente di turno.

Riferito a quanto detto tra parentesi, da quello che ne so, l'uso (aver deciso che e' ed era eleggibile in barba alla legge) non puo' essere fonte di diritto in quanto la legge e' superiore agli "usi"! O sbaglio?

Enrico Richetti, Carmagnola (To) Commentatore certificato 11.06.13 19:12| 
 |
Rispondi al commento

Eufemismo, a guardare i risultati della tornata amministrativa. I grillini rimangono con un pugno di mosche in mano, felici di aver conquistato Pomezia e Assemini. Capirai. Si giocavano tutto in Sicilia, è lì che Grillo aveva scommesso tutti i suoi averi. Tour, piazze, proclami, annunci, accuse. Ne abbiamo viste e sentite di tutti i colori in questi giorni. Ma, proprio come in Friuli un mese e mezzo fa, dove va Grillo il Movimento perde. Si frantuma, si squaglia.

Da mezzo corazzato si riduce a cumulo di briciole. Insussistente, inesistente. I dati della Sicilia, freddi e chiari, testimoniano come il dirigibile a cinque stelle si stia già sgonfiando. Solo quattro mesi dopo l’exploit alle politiche: a Catania passa dal 31,8 al 3,2%, a Siracusa dal 35,3 al 5,7%, a Ragusa dal 40,9 al 16,1%. Ed è quest’ultimo, sembra, il risultato migliore. Da festeggiare. Un disastro, una scoppola che fa male.

Ma era prevedibile, visto lo spettacolo triste e misero messo in piedi dalle Lombardi e dai Crimi, da quell’allegra brigata che si proponeva di cambiare il mondo e che invece è finita a discutere di scontrini e bouvette.

adriano vemando, budroni Commentatore certificato 11.06.13 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarebbe interessante sapere per quale motivo la Francia, è intervenuta in Mali? forse perchè si vuole appropriare dell'uranio di quel paese per le sue centrali nucleari? Forse perchè deve utilizzare le armi che le sue industrie hanno prodotto con i proventi dei soldi rubati con la scusa della crisi dalle banche? Forse perchè vuole che altre centinaia di migliaia di bambini muoiano insieme ai loro genitori? Forse perchè così i capitalisti produttori di armi, affamatori di popoli, spacciatori di morte poi possono far fare la beneficenza alle associazioni che loro possiedono e dimostrare al mondo che loro sono buoni ed esportano amore? Forse per farci credere che la guerra è una missione di pace? forse ci vogliono far credere che sono lì per far rispettare i diritti umani, ma se così fosse dovrebbero intervenire in tutto il mondo perchè i diritti umani non li ha mai rispettati nessuno.

alieno54 11.06.13 18:08| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo:
Quanto si è stanziato d'urgenza per riaprire quelle scuole dedicate ai diversamente abili che sono state chiuse, e quanto alle loro famiglie per consentire di affrontare le spese mediche?

Ecco: quel paio di milioni di euro possono essere impiegati per un fine MOLTO PIU' NOBILE di un "intervento militare" in un paese che non ha mai aggredito l'Italia, anche se ce lo chiede la UE.

Ogni stato della UE ha una sua costituzione, può darsi che in quella degli altri non c'è scritto come da noi “l’Italia ripudia la Guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali” per cui liberi loro di farle ma anche liberi noi di non aderire a tali richieste.

Se non ci vogliono in Europa perchè siamo pacifisti, ce ne faremo una ragione, se ci vogliono ci prendono per quello che orgogliosamente siamo: UNA NAZIONE NON VIOLENTA!!

Lello Marino, Ercolano Commentatore certificato 11.06.13 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere se l'operazione Mali ha a che fare con la salvaguardia di alcuni pozzi di petrolio italiani dell'area o è solo l'ennesimo atto di servilismo militare internazionale.

Roberto B. Commentatore certificato 11.06.13 17:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una volta queste cose le diceva la sinistra ora le dice il M5S che non è neanche la sinistra.....

Ma gli elettori che pensano di essere di sinistra lo sanno che la guerra non è di sinistra?!

Questa è solo una delle contraddizioni che vengono fuori.....Ma loro sembrano disinteressarsi degli ideali per cui avevano scelto il colore rosso

Evidentemente si sono ritagliati quella nicchia di potere che aspettavano e che non vogliono mollare in nome di qualche ideale che da ragazzi rincorrevano!!!!

Destra e centro destra oggi formano un partito con degli ideali regimentari che invece di dialogare con il popolo dialogano con il cancelliere tedesco e le banche europee

State attenti che avanti di questo passo anche la vostra nicchia tremera'

leonardo t., terni Commentatore certificato 11.06.13 17:20| 
 |
Rispondi al commento

dal 'Fatto Q.it'

"Nei giorni scorsi la cronaca ha raccontato di maltrattamenti nei confronti di bambini e di bambine accaduti nelle scuole materne. In quindici giorni abbiamo conosciuto tre storie di abusi che ci hanno turbato profondamente perché le autrici delle violenze erano insegnanti e perché erano donne".

Finalmente UNA che dice la verità.

Che solo che l'essere donna (o giovane) in quanto tale dia un attestato 'morale' di essere necessario in certi ruoli.

Propongo TELECAMERE OBBLIGATORIE IN TUTTI I LOCALI DI TUTTE LE SCUOLE MATERNE, ASILI, CASE DI RIPOSO, OSPIZI, CASE DI CURA O OSPEDALI PER PORTATORI DI HANDYCAP SOPRATUTTO MENTALI E SIMILI, in pratica OVUNQUE CI SIA GENTE PER SUA NATURA INCAPACE DI DIFENDERSI E AFFIDATA ALLE CURE(?) DI TERZI.

E POSSIBILMENTE ANCHE NELLE CASE PRIVATE DOVE CI SIANO BAMBINI, ANZIANI O DISABILI NELLE STESSE CONDIZIONI.

BASTA LASCIARE A SIMILI MOSTRI MANO LIBERA SUI NOSTRI CARI.

Dino Colombo Commentatore certificato 11.06.13 17:03| 
 |
Rispondi al commento

e se fosse inviata, come lettera aperta, ogni mozione o interpellanza o attività dei parlamentari del m5s? chi non le pubblicasse, magari in forma concisa, allora si dichiarerebbe , implicitamente, fazioso, e forse gli italiani saprebbero qualche verità in più. ritengo comunque, visto che la tv fa il lavaggio del cervello, che anche tu, beppe, dovresti partecipare a questo " bucato". anche se la cosa ti ripugna, non puoi lasciarli dire o non dire cose senza un contraddittorio pubblico. grazie

teresa potente 11.06.13 16:47| 
 |
Rispondi al commento

E oggi, in diretta su Sky Tg24, la senatrice Adele Gambaro ha parlato di Grillo con toni che nessun parlamentare grillino aveva osato usare nei confronti del leader del Movimento 5 stelle: "Grillo dovrebbe scrivere un po' meno sul blog e venire almeno una volta a vederci lavorare in Parlamento. Noi, alla Camera e al Senato, lavoriamo moltissimo e lui lì non è mai venuto, preferendo invece lanciare invettive dal blog". E ancora: "Così facendo, danneggia la nostra immagine di parlamentari sia all'interno del Movimento che nei confronti degli altri partiti, screditandoci". Non bastasse, la Gambaro si è soffermata anche sul caso dei cosiddetti "ribelli", ossia coloro che in dissenso col Movimento, se ne sono andati: "Lui (Grillo, ndr) ha sempre detto che chi non fosse stato d'accordo con lui avrebbe dovuto andarsene. Peccato, però, che chi l'ha fatto sia stato aspramente criticato, insultato e persino minacciato". A quel punto, il giornalista di Sky le ha chiesto cosa va fatto per cambiare la situazione: "Cambiare la comunicazione ricolgersi tanto all'interno, quanto all'esterno del Movimento con toni diversi. Gli elettori già ci hanno mollato in buona parte. Se vogliamo tenercene un po' è chiaro che bisogna cambiare".

adriano vemando, budroni Commentatore certificato 11.06.13 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla corterse attenzione dei nostri parlamentari e, naturalmente di Beppe agrilo.
Per la Consulta è incostituzionale tassare le pensioni d'oro, i prelievi fiscali sugli assegni previdenziali,anche quelli al di sopra i 90.000 euro,sono incostituzionali.
Le pensioni,anche quelle d'oro, non si toccano perchè costituisce"un intervento impositivo irragionevole ai danni di una categoria di cittadini."
Questa questione è stata sollevata ,di fronte alla Consulta, dalla Corte dei conti per la regione Campania a seguito di un ricorso di un magistrato della stessa Corte,in servizio, come Presidente fino a dicembre 2007.
In sostanza la Corte Costituzionale ha bocciato il prelievo fiscale sulle pensioni d'oro perchè discrimina una sola categoria.
Premesso tutto ciò, è chiaro che il governo,la classe politica che lo rappresenta,la partitocrazia imperante, i sindacati tutti dovrebbero intervenire su di una legge del precedente governo Monti che ha bloccato l'idicizzazione delle pensioni superiori a 1.486 euro lordi e che escludono dalla rivalutazione annuale circa 600.000 di pensionati, i quali sono discriminati nei confronti dei primi: la sostanza è la stessa delle pensioni d'oro.
Concludendo ,siicuro come sono, che nè la politica e nè il sindacato interverranno in proposito, ritengo che dobbiamo prendere iniziative personali e portare il problema alla Corte dei conti con opportuni ricorsi, anche per vedere,dopo questa sentenza della Consulta, quali argomentazioni tireranno fuori per eludere il problema.
Certo è che in questo nostro, diciamo, Paese il discriminante è a senso unico e per dirla in maniera ,soft , come facevono nella Roma dei Cesari :"HOMINES TRIUM LITTERARUM

vincenzo s., lamezia terme Commentatore certificato 11.06.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che strano Beppe Grillo. Lui che si è sempre scagliato contro i giornalisti, rei di fare un'informazione collusa, di omettere notizie e di puntare il dito solo sugli aspetti negativi del Movimento 5 Stelle, poi che fa? All'indomani del flop delle amministrative, specie in Sicilia dove ha perso migliaia di voti, apre il blog del Movimento 5 Stelle con un post sul Mali e un altro su Carlo De Benedetti. Anche la notizia dell'elezione di due sindaci grillini a Pomezia e Assemini è relegata in secondo piano.

adriano vemando, budroni Commentatore certificato 11.06.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forse sarebbe meglio per i parlamentali del Movimento 5 Stelle (e per chi ha scritto questo post) fare un corso accelerato di conoscenza dell'Africa. Così si eviterebbero le solite analisi frettolose come quella riportata da questo post. Per iniziare a schiarirsi le idee (e per evitare di cadere nei soliti schemi che mixano pacifismo superficiale e isolazionismo) consiglierei un articolo di Raffaele Masto (uno che l'Africa la conosce di prima mano e di sicuro non è un filo-imperialista) reperibile al seguente indirizzo: http://www.buongiornoafrica.it/guerra-in-mali-la-volevano-anche-gli-africani-o-no/

Marco Di Marco 11.06.13 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Dal 'Fatto.it.'

"Altro che fine dell'austerity: tagli, tagli e ancora tagli, accanto ad aiuti alle imprese sotto forma di sgravi fiscali e fiere per rilanciare l'immagine italiana e, quindi, il made in Italy. Questa, in sintesi, la ricetta degli esperti della consulenza per far ripartire l'Italia e portarla fuori dalla crisi".

Secondo me la madre degli imbecilli è sempre incinta.

E questi sarebbero "gli esperti"...figuriamoci gli altri.

Perchè dico questo?

Perchè solo degli imbecilli NON CAPISCONO che dare incentivi alle imprese serve a poco.

In che senso? Ok, le imprese prendono gli incentivi, fiscali o meno, riprendono a produre...MA COSA? Prodotti che poi gli resteranno INVENDUTI NEI MAGAZZINI per colpa che nessuno COMPRA PIU' NIENTE???

MEGLIO PENSO SAREBBE INVECE, MOLTO MEGLIO, iniziare con GLI SGRAVI DI TASSE DALLE BUSTE PAGA.

Avendo PIU' SOLDI IN TASCA LE PERSONE COMPREREBBERO DI PIU', LE DITTE RIPRENDEREBBERO A VENDERE E COSI' SI CHE L'ECONOMIA SI RIMETTEREBBE IN MOTO.

Ma da degli IMBECILLI CHE SI SENT0NO INTELLIGENTI mentre INVECE SONO SOLO 'ISTRUITI' che c'è da aspettarsi?

Dino Colombo Commentatore certificato 11.06.13 16:15| 
 |
Rispondi al commento

@ Beppe Grillo.

Nei tuoi comizi inkazzati pure.

Ma NON DIMENTICARE MAI di dare anche AMPIO SPAZIO alla TUA IRONICA E IRRIDENTE PRESA PER IL CULO DEL POTERE.

lA GENTE QUANDO TI SENTE VU0LE INKAZZARSI CON TE MA ANCHE RIDERE CON TE! NON DIMENTICARLO MAI.

La CASTA Beppe, gongola quando ti vede nervoso e triste, NON DARGLI PIU' QUESTA SODDISFAZIONE CAZZO.

Dino Colombo Commentatore certificato 11.06.13 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Graziano Mesina è stato il più famoso bandito sardo del dopoguerra. È conosciuto per 22 evasioni, di cui 10 riuscite.
Nel gennaio 1961 fu accusato di aver sparato a un pastore, poi per un tentato omicidio, scappato, uccise poi l’assassino del fratello. Fuggito nuovamente si dette ai rapimenti. Col suo arresto la stagione della rinascita del banditismo in Sardegna ebbe termine. Egli era stato infatti, colui che aveva dato il via alla progressione criminale dell’isola. In seguito aiutò a pagare un miliardo per il rapimento di un bambino, poi fu sospettato di un nuovo sequestro di persona. E’ stato condannato all’ergastolo

Ora io chiedo, qualcuno può dirmi in nome di cosa il presidente Ciampi e il Ministro della Giustizia leghista Castelli nel 2003 diedero la grazia a un simile delinquente?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.06.13 15:40| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo l' ultima guerra ( la seconda mondiale ) l'abbiamo persa.
Per quello l'Italia non ha + voglia di fare guerre ( scritto in costituzione, che è una bella carta sul "vorrei ma non posso")..
O dopo di aver fatto l' Italia guerreggiando ( contro austriaci, il Papa, ecc ), si dice, abbiamo scherzato?
Benissimo, ridiamo al papa il territorio della chiesa, il Veneto e il trentino all' Austria, la Sicilia ai Borboni e..
Ah, mi dite che allora ci piaceva fare la guerra?

Paolo Zanchetta, crocetta del montello, TV Commentatore certificato 11.06.13 15:38| 
 |
Rispondi al commento

La situazione difficile in Mali e soprattutto in altri Paesi africani afflitti da continue guerre civili o pesudo tali è dovuta da quello che è rimasto del periodo del colonialismo ovvero la figura degli "Stati Nazione". Lo Stato come purtroppo lo intendiamo ancora oggi è in declino nei Paesi occidentali dove, per così dire, è stato inventato ed è stato un percorso storico importante nello sviluppo delle democrazie, figuriamoci fuori da questo contesto. In Africa è da considerarsi un modello appreso dal periodo coloniale quando ci si spartiva le regioni e qunidi le etnie in base ad accordi che niente avevano a che fare con le realtà culturali. Così non è mai è stato possibile adattarlo alla situazione storica del continente ed è costato sangue ed è tuttora fonte di guerre e terra di conquista delle multinazionali...La polemica contro il modello di Stato ereditato dall'Ottocento è sicuramente uno dei motivi principali del blog sul quale scrivo http://comunitainfermento.wordpress.com/ perchè se in Africa schiaccia etnie e tribù, qua schaccia le nostre comunità e la voglia di partecipazione alla vita politica.
Un saluto a tutte le lettrici ed i lettori
Joseph Gary

Joseph G., Mantova Commentatore certificato 11.06.13 15:34| 
 |
Rispondi al commento

"Padre, dacci il Pane quotidiano e liberaci dai Mali.
Amen."

"Patrigno, dacci Mali quotidiani e liberaci dal Pane.
Satan."

Un presiNiente al cospetto di Dio.

marlene dietrich (venerebionda), tempelhof Commentatore certificato 11.06.13 15:30| 
 |
Rispondi al commento

MO SO CAXXI

Adesso viene il bello delle larghe intese,è facile pavoneggiarsi in un periodo di calma apparente.
I primi 100 giorni di letta non saranno poi così idilliaci e la vittoria delle amministrative è solo il colpo di coda di una morte annunciata.
La BCE sta rallentando gli acuisti dei titoli di stato dei paesi in difficoltà e come risultato stanno risalendo tutti gli spread compreso quello Italiano anche se per berlusconi lo spread non esiste.
L'imu è solo sospesa,poi c'è la questione dell'Iva,finanziamento della cassa integrazione e abbiamo già speso tutti i soldi del 2013.
Le aziende continuano a morire e la disoccupazione a crescere mentre i decreti per il lavoro latitano tra proclami e dichiarazioni d'intenti.
Non è cambiato niente e niente cambierà poichè stiamo a malapena gestendo le emergenze e in tutto questo la 'larga intesa' vuole continuare a mantenere i suoi apparati ed il suo indotto facendo crescere la spesa pubblica invece di arrestarla.
Mo so caxxi,mo vediamo quanto valete senza soldi pubblici.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 11.06.13 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Ahimè, nei pochi minuti della mia visione di Quinta Colonna ieri sera, una esponente del PD ha prima affermato che hanno proposto una legge sul finanziamento pubblico ai partiti ma quelli del M5S non l'hanno firmata.

Beh, se era quella del DdL, capisco anche il perchè. Ma la sanno tutti la verità?

Poi è partito un servizio sui parlamentari del M5S; nell'intervento finale, il parlamentare del M5S (vado a memoria, Di Giovanni...non ricordo e scusatemi) ricorda a tutti l'interrogazione parlamentare sulle vicende del Mali....

Gasbarri, alla fine del servizio, se la ridacchia...poi fa lo spiritoso "Non tutti i mali vengono per nuocere".

Nessuno dei presenti, gli fa notare quanto sia maleducato ed inopportuno.

Ecco, a chi mi racconta che è colpa del M5S, a chi dice che è diverso, si ricordi che sono questi i personaggi che governano attualemente il Paese. E volenti o nolenti, chi è "in combutta" con questa gente. Chi di voi si "vanta" del successo elettorale, deve avere bene in mente che il vice primo ministro è quell'Alfano, vice di chi volevate "smacchiare".
Ridete, ma in fondo state perdendo una occasione, forse unica di cambiare il vostro Paese per sempre.

A chi vota PDL (ma anche PD-L), non riuscite a vedere lo scempio delle istituzoini, della giustizia sociale, del lavoro che non c'è. E di chi è mai la colpa secondo voi?
Non vedete che il governo attuale NON HA FATTO NULLA, ha solo posticipato delle scadenze.
Sono gli stessi che hanno sorretto il disastroso governo Monti, hanno deliberatamente ignorato i referendum, hanno "scelto" i loro parlamentari.

Non lo capite che il Paese MUORE?

Beh, io continuerò a sorreggere l'unica forza libera di questo Paese. Non possono vincere, non devono vincere.
Lo devo a mio figlio, ci devo provare.....

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 11.06.13 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno, mi sono iscritto appositamente visto l'intervista della Gambaro, Voglio ricordarea questa..... Sig, voglio essere elegante, che chi ha votato il movimento 5 stelle ha votato grillo, le sue idee e la sua voglia di pulizia e ristrettezza degli stipendi, chi nn è daccordo con il creatore del movimento nn deve rompere i c.. ma andarsene e ringraziare comunque perchè grazie ai nostri voti e a grllo adesso sono lì ad abbuffarsi di soldi, Buffoni, sputate nel piatto che vi ha nutrito fino ad oggi,nn avete l'onorabilità di chamarvi onorevoli, Grazie BEPPE.

Roma P., rimini Commentatore certificato 11.06.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di questo post leggo parecchi commenti che trovano superfluo, inutile e alcune volte persino pretestuoso, l’aver posto l’attenzione su ciò che sta succedendo nel Mali (non sulla luna) e di come l’Italia sia coinvolta in questo conflitto, all’insaputa di noi cittadini comuni. Mi spiace notare quanto purtroppo moltissimi individui incarnino l’espressione “coltivare il proprio orticello”. Ma, a parte questa considerazione del tutto personale, visto che a quanto pare molti ragionano solo “in soldoni” vorrei sottolineare che - come dice il Post - il coinvolgimento del nostro Paese nel Mali comporta un ingente impiego di risorse economiche e umane che vengono sottratte proprio al nostro orticello-Italia. I vari “chissenefrega” di ciò che ci sembra non riguardare i nostri più immediati bisogni sono dannosissimi perché così facendo si autorizzano i nostri politicanti a non informarci di cosa combinano a nostra insaputa dentro e fuori dall’Italia ed è con questo atteggiamento che si dà loro il diritto di decidere cosa è o non è prioritario per i cittadini italiani. Chissenefrega del conflitto d’interessi, chissenefrega dei problemi del Sud se si vive al Nord, chissenefrega se Berlusconi ha corrotto delle minorenni ? E chi più ne ha più ne metta.
Vi lancio una provocazione: pensate se una grande società farmaceutica scoprisse il vaccino contro il cancro, la diffondesse in tutto il mondo tranne che in Italia stabilendo che “Chissenefrega di quegli sfigati di Italiani che non hanno neanche gli occhi per piangere….”

Patrizia C., Milano Commentatore certificato 11.06.13 15:22| 
 |
Rispondi al commento

AAA affittasi centro commerciale a 5 stelle

sareste da fucilare a testa in giù,in 3 mesi
vi siete mangiato un patrimonio di credito
eccezzionale e con esso la speranza di milioni
d'italiani

antonio la trippax Commentatore certificato 11.06.13 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Disoccupato riceve sfratto
si butta dalla finestra e muore

Savona, l'uomo aveva 32 anni e viveva in casa con la mamma pensionata e con il fratello invalido. Aveva ricevuto l'ordine di lasciare la sua abitazione che sarebbe stato esecutivo dopodomani

repubblica.it

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 11.06.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gambaro vattene nel gruppo misto.se avevi da lamentarti chiamavi Grillo anzichè andare a sky dalla rossa...pero' tu volevi la tivu ,volevi apparire...brava brava

mario futuro, bologna Commentatore certificato 11.06.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento

Non stupitevi di chi su questo blog vi sfotte, o se la gode per questi risultati.
In gran parte NON sono troll o oscuro complottisti pdini.
Avete preso per il culo per mesi tutti, compreso il PD e quindi anche i suoi elettori (chiunque creda un minimo in quello che vota è ovvio che si sente paret in causa).
Vi siete per mesi messi su un piedistallo a distribuire patenti di onestà e disonestà, competenza e incompetenza, a spandere mer*a su chiunque osasse non essere d'accordo con voi...

E adesso vi stupite che vi torni indietro un po' di questa mer*a?

Non siete gli unici puri, onesti, trasparenti. Non siete i salvatori della patria. Siete delle persone con delle buone idee (anche in questo non siete unici), molta passione. Ma alla presa con una cosa più grande di voi e guidati a bastonate da un leader che è la vostra delizia (in campagna elettorale) e croce (dopo la campagna elettorale)

UN BEL BAGNO DI UMILTA' ERA NORMALE. Vi farà bene, se lo saprete prendere bene.
E magari avvicinerà anche molte persone che vi hanno votato e se ne sono pentite 2 giorni dopo.

chris m 11.06.13 15:15| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CAPORETTO 2008+5
Tramonti a Nordest

Disoccupato riceve lo sfratto si butta dalla finestra e muore

Il sindaco si difende: "Non era residente nel nostro comune, per questo non abbiamo potuto aiutarlo"

-------------------------------------------

Eh, se non si può, non si può!

Tranquillo Sindaco, è colpa della crisi.

epe pepe 11.06.13 15:14| 
 |
Rispondi al commento

LA GAMBARO SI è FUMATO IL CERVELLO SI SONO GASATI
SONO INCAZZATI ,PRENDONO LE DISTANZE DA TUTTO.VATTENE AFFANCULO...OPPURE VATTENE COL PDL O PD-L

mario futuro, bologna Commentatore certificato 11.06.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si continua a parlare che il m5s non ha preso la palla al balzo, ma con chi ? Con quelli che hanno tradito le attese di milioni d'Italiani. Si parla di una scarsa comunicazione, la colpa e di chi fa informazione faziosa:le tv e i giornali assorbiti dal vecchio potere poilitico... Non dimentichiamo che il popolo italiano ha paura del cambiamento e che il m5s è nato da poco ,ci va tempo, se perdiamo elettori li recupereremo più avanti ,la struttura di persone che si impegnano nel territorio c'è, ed io sono fiero di farne parte, altri due sindaci ,alrtri due piccoli passi. Grazie Beppe Grillo per quello che stai facendo.

angelo.I 11.06.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento

Preferiscono supportare la Francia in guerra invece che gli Italiani in crisi questi sono dei delinquenti! Sulle elezioni si illudono perchè hanno vinto una battaglia ma la guerra la perderanno!

cristian l. Commentatore certificato 11.06.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento

adesso che Grillo è stato fatto quasi fuori... tutti felici e contenti. abbiamo dimenticato tutti i problemi italiani e i veri colpevoli di questa situazione. italiani incapaci di voltare pagina!!! ITALIANI TUTTO E SUBITO!
m5s troppo impreparato e disorganizzato per governare. il progetto, le idee sono e restano favolose. ma ci siamo troppo incartati nella comunicazione. Grilo è un grande, ma ha voluto strafare nel dire minchiate di stampo quasi fascista... AUTOCritica e cambio di maRCIA. la gente ci sta abbandonando perchè non vede IN NOI nessun cambiamento, anzi siamo ingessati e immobili!!
IN TV, IN TV SENZA PAURA; LA VECCHHIA CLASSE POLITICA DI qUesto paese E' FALLIMENTARE, MA HA UNO ZOCCOLO DURO DI ELETTORATO CHE NOI NON ABBIAMO.RIALZIAMOCI E STIAMO UNITI.
UMILTA'E AUTOCRITICA.
A QUANDO IL RESTITUTION DAY DEI PARLAMENTARI????

Pippi P., Palermo Commentatore certificato 11.06.13 15:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa lettera l’avevo già inserita nel blog in tempi non sospetti : il 16 aprile 2013.
Se l'obiettivo è mandarli a casa il più presto possibile, non è realistico attendere il 51 per cento dei voti (se mai avverrà), quando si diventa da subito determinanti per formare il governo e per eleggere il Presidente della Repubblica. Il nostro motto é non trattare con i partiti ma entrando in Parlamento abbiamo accettato una cosa più grave: Ci siamo seduti accanto a loro. Pertanto non sarebbe stato meglio solo contarci, grazie alle elezioni, e rifiutare di entrare in Parlamento? Solo così saremmo stati veramente coerenti e alle prossime elezioni avremmo sbaragliato il campo raggiungendo anche il 60 per cento dei voti. Invece facendo le belle statuine seduti in Parlamento, presentando proposte legislative che non saranno mai approvate..non siamo in Sicilia e non facendo nessun accordo per governare e nessuna trattativa per il Capo dello Stato, rischieremo di prendere alle prossime consultazioni un forte calo forse irreversibile.
ADESSO INVECE BISOGNA CAMBIARE STRATEGIA! RIFLETTI GRILLO ! RIFLETTETE ATTIVISTI E PARLAMENTARI A 5 STELLE!
Spero che questa mia apra un vero e democratico dibattito fra noi piccole stelle sconosciute.
A proposito: Mi sono iscritto il 01-03-2013. Sono un iscritto di serie B? A quando la promozione in serie A?
Saluti da Edoardo Pellegrini, ex imprenditore di 67 anni, oggi scrittore senza editore.

Edoardo Pellegrini 11.06.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Ho dichiarato di avere votato disgiunto (PD al Senato e M5S alla Camera), a margine di un post recente. Commento di un lettore del blog: "hai sbagliato, non avevi capito che il PD è uguale al PDL; la prossima volta vota PD e PDL".
Ecco l'ottusità: perché non dite "la prossima volta vota solo M5S"?
Il commento si concludeva così: "tanti auguri, finché ti durano i soldi".
Risposta:
1) Non vi preoccupate per i miei soldi: parlo quattro lingue, mi occupo di export, devo solo decidere se restare o se abbandonare definitivamente questo paese.
2) Tanti auguri a voi. Il vostro è un bellissimo esperimento, come tale (fa parte del metodo) prevede anche qualche battuta d'arresto, ma l'esperienza vi dovrebbe servire per imparare, imparare soprattutto ad ASCOLTARE. Credete forse di avere la verità in tasca?
3) Non è vero che PD e PDL sono la stessa cosa. Con tutti i problemi e le resistenze al cambiamento, il PD è comunque un partito di persone. Persone di SINISTRA. E non sto parlando di Renzi.
Infine:
Potrei anche continuare a votarvi, ma cominciate a usare il cervello. Grillo non è come voi: è migliore (più intelligente politicamente) e meno disinteressato (il M5S è un giochino che fa bene al suo ego: detto col massimo rispetto).

Claudio Genoria 11.06.13 14:59| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Sono state scelte politiche valutate in gruppo. Se i cittadini non le hanno capite, forse avremmo dovuto semplicemente comunicarle meglio” dice Giulia Grillo. Io non vedo più speranze per l'M5S da quando è entrato in parlamento ha adottato le stesse dinamiche di funzionamento degli altri partiti. Le scelte politiche le dovevano fare i cittadini ma nessuno ha fornito e continua a non fornire lo strumento per farle. Il forum è inadeguato tutta la struttura è inadeguata se non si attivano subito i canali per far partecipare e decidere i cittadini l'M5S non ha alcun senso di esistere. Gli elettori questo lo hanno già capito, gli eletti no.

F. Zanini 11.06.13 14:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto riguarda la pubblicità almeno in questo sito, che sia eticamente corretta, se non vi siete accorti, ci sono le tentate truffe con abbonamenti vari mascherati dietro a sondaggi od a vincite di concorsi, vigilate e magari denunciateli.
Grazie

antonio brunetti 11.06.13 14:51| 
 |
Rispondi al commento

ot
visto che il bar 5 stelle è chiuso;)
offro un caffè per gli amici..con la moka!))

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 11.06.13 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni cinque commenti mi tocca leggere di gente che si chiede dell'utilità del Post di Grillo. Ma non leggono fino in fondo?:

"L’Italia in nome della lotta al terrorismo o del ristabilimento della democrazia non deve più intervenire in missioni internazionali che si traducono in veri e propri conflitti armati dove gli interessi in gioco sono, come al solito, soprattutto economici."

Eppure si parla di denaro pubblico bruciato in operazioni militari.
Qualcuno mi dica che sbaglio, altrimenti vado in Mali anche io!!!

Marcello M., roma Commentatore certificato 11.06.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TWITTER

La Lega perde Traviso. E' finita un'era: quella del paleolitico.

La Lega: "Una batosta che può far bene". Alla civiltà di sicuro.

Povera ricca Lega! Bossi come vi ha creato, vi ha dimezzato. Maroni vi ha annientato.

Vedo sparir lontana,
però chissenefrega
la cellula padana,
che un giorno fu la Lega.

Cucù e la Lega non c'è più.

La Lega ormai ha radici solo dove ha sempre investito: in Tanzania.

Che ne dici di un nuovo formaggio della Lega? Lo sgrana padania.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.06.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Davvero encomiabile questa attenzione per il Mali, proprio il giorno dei risultati delle comunali! eheheheheh

fosca b., milano Commentatore certificato 11.06.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A CETRioloneEEE! e mettete in chiaro mettete!

(roba tua questa vero)

"ma chi cazzo se ne frega del Mali! siamo alla fame in Italia e si pensa al Mali?

Beppe porco Zio ma datti una svegliata...qui va a finire che alla fine "parole tante e fatti pochi"

se continua la linea "noi contestiamo, ma non facciamo" alle prossime elezioni sto a casa anch'io
max cero 11.06.13 14:15|

p.s. Nun riesci nemmeno a stà 'n po' lontano dalle tue iniziali

A BELLOOOOO! difficile da nasconne certe puzze!

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 11.06.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento

Questa lettera era stata inserita già il 03 aprile 2013.
Caro e credibile Beppe Grillo, mi sono iscritto
al Movimento 5 Stelle, perché ho sempre desiderato mandare a casa tutti i politici del pianeta e non solo quelli italiani. Abbiamo convinto 8 milioni d'italiani che volevano lo scontro frontale ma per convincerne altri 8 milioni che vogliono essere convinti prima dai fatti e vincere le prossime elezioni (li avremo tutti contro) dovremmo, a mio parere, usare momentaneamente il cavallo di Troia. Entrare all'interno delle mura (governo)e scoprire tutti gli altarini (aprire le porte della Città), come fecero i greci. Il fine giustifica i mezzi.
Ricordati che un buon generale attacca solo quando ha più forze in campo del nemico. La prossima battaglia non sarà col confuso Bersani ma con un lucidissimo gatto dalle sette vite:Berlusconi che chiamerà gli italiani a far quadrato contro l'irresponsabile Grillo. Non ti circondare di "Sì sissignore" come fa lui.
Edoardo Pellegrini, ex imprenditore di 67 anni in pensione, oggi scrittore senza editore, orgoglioso del Movimento 5 Stelle.

Edoardo Pellegrini 11.06.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento

in questo momento la borsa è in calo 2,48 e lo spread è alto..sicuramente daranno la colpa grillo..l'italia sta morendo ,colpa di grillo,non c'è lavoro,le aziende chiudono ,imprenditori si suicidono e' sicuramente colpa di grillo..che fantasia che possiede certa gente..e noi qui sul blog parliamo d'altro ..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 11.06.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Tra Valmy e Waterloo più di venti anni, in mezzo la storia d’Europa.
In era del Web meno di novanta giorni ed “ IL NULLA” intorno.
Bravi Ric e Gian !!!!!

Claudio Gerin, Giussano Commentatore certificato 11.06.13 14:36| 
 |
Rispondi al commento

La Biancofiore (PDL Berlusconiana):

"Berlusconi è così forte che farebbe eleggere anche una capra"

STA DICENDO CHE AL POSTO DELLA CAPRA (INDISPOSTA?)HA FATTO ELEGGERE LEI???

E LA SANTANCHE' ALLORA AL POSTO DI CHI? DI UNA GALLINA?

E LA GELMINI? AL POSTO DI UNA PECORA??? (DA NON IMMAGINARE NEMMENO LONTANAMENTE ALLA NOTA 'POSIZIONE!)

Dino Colombo Commentatore certificato 11.06.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggi l'articolo di Aminata Traorè sulla situazione in Mali.

http://invisible-dog.com/mali_maliani_ita.html

Invisible Dog 11.06.13 14:34| 
 |
Rispondi al commento

MALI del MONDO: "BILDELBERG"

Il gruppo Bilderberg fu ideato dal sacerdote gesuita massone Joseph
Retinger, con la collaborazione del principe olandese Bernardo de Lippe-Biesterfeld, membro della giunta della Farben Bilder, il gruppo d’intelligence della Germania nazista e dei due principali "demoni" dell'economia mondiale:
Jacob Rothschild e Laurence Rockefeller.

Ecco la sporca agenda dei capi del mondo:

"NUOVO ORDINE MONDIALE"

1)Creare un’identità internazionale.
Distruggere l’identità nazionale e la sovranità degli Stati, per costruire
un unico governo mondiale.

2)Disporre di un controllo centralizzato di tutta la popolazione.
Lavando il cervello alla popolazione, attraverso mass media, Internet e
farmaci, per rendendoci servi obbedienti.

3)Realizzare una società a crescita zero.
Se c’è prosperità, c’è progresso e questo impedisce d’esercitare la repressione.

4)Indurre uno stato di disequilibrio perpetuo.
Si creano crisi artificiali che sottomettono la popolazione ad una coazione continua.

5)Disporre di un un controllo centralizzato dell’educazione.
Sterilizzando e censurando il più possibile la storia del mondo.

6)Avere un controllo centralizzato di tutte le politiche nazionali ed
internazionali.

7)Ottenere la concessione di un maggior potere alle Nazioni Unite.
Per poi operare una tassazione diretta su tutti i cittadini in quanto “cittadini mondiali”.

8)Determinare un blocco commerciale occidentale.

9)Espandere la NATO.
Man mano che la ONU continuerà ad intervenire sempre più nei conflitti
bellici in Medio Oriente, Africa e così via, la NATO si convertirà nell’esercito mondiale, sotto comando della ONU.

10)Creare Un sistema giuridico unico.
Il tribunale Internazionale di Giustizia diventerà l’unico sistema
giuridico del mondo.

11)Vivere in uno stato di benessere socialista.
Nel quale si compensano gli schiavi obbedienti e si sterminano gli anticonformisti.

Questi sono i "Mali" del Mondo.

W LA LIBERTA'!

1 e-LETTO

DanieleC55 11.06.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ragazzi non abbattetevi per il flop elettorale.
A parte che non si può parlare di un vero e proprio flop, è chiaro che molti del pd che alle politiche vi hanno votato sono ritornati sul carro del più forte.
Io non vi ho votato perché non vado a votare, ma condivido la linea del non apparentamento.
Avete fatto bene a non coalizzarvi e se questo è il prezzo da pagare va bene lo stesso.

oreste soria 11.06.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è una crisi che si supera se ci sono idee geniali, ma nel momento in cui i geni vengono allo scoperto e rendono di dominio pubblico i grandi e poco costosi progetti, ma tutti li ignorano,allora non c'è alcuna speranza, siamo destinati a un declino ineludibile.

Bosco Natale, Cosenza Commentatore certificato 11.06.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Chi vota per i corrotti (o non va a votare) non è vitttima.

E' complice.

http://www.lincredibileparlamentoitaliano.yolasite.com/cloaca-italia.php

Dal 21.06 a Roma

http://www.facebook.com/pages/Questa-%C3%A8-L-Italia/240152065998077

SVEGLIATEVI

Andrea B 11.06.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Alle amministrative il M5S, a mio avviso, commette un errore di fondo e cioè appoggiare un candidato sindaco con una sola lista, poichè sappiamo bene che in questo tipo di voto è determinante una conoscenza diretta tra candidati consiglieri ed i cittadini, quindi è proprio la presentazione di più liste che fa sì che ogni candidato al fine di portare più preferenze alla sua candidatura si fà in 4 tra amici parenti e conoscenti, ne consegue che quante più sono le liste ed i relativi candidati tanto più saranno le preferenze per il sindaco che la lista appoggia, ciò è minimamente valido a livello nazionale, dove non esistendo(se non in minima parte) un collegamento diretto tra gli elettori ed i candidati, i cittadini votano per il movimento o i partiti, a seconda delle proprie convinzioni.

Salvo Oglialoro 11.06.13 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Ma un paio de F 35 da manná a Carovigno nun li pijamo?
Nun c'è potremo lamentá de come vanno le cose in Italia .....na merda d'omo come mele avete rieletto ,ma come cazzo fate a nun spará ve in bocca da soli!

luis p., roma Commentatore certificato 11.06.13 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Preferiscono supportare la Francia in guerra invece che gli Italiani in crisi questi sono dei delinquenti!

cristian l. Commentatore certificato 11.06.13 14:22| 
 |
Rispondi al commento

siamo troppo Signori, troppo Gentlemen, per abbandonare la nave :)

A.S. 11.06.13 14:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

È terminata l'assemblea congiunta dei gruppi parlamentari del Movimento 5 Stelle che sono stati chiamati ad esprimersi sul caso dei due «dissidenti» usciti dal gruppo dei deputati e passati al misto. A tarda sera davanti a Montecitorio parlano tre parlamentari «critici» con il movimento: Battista, Prodani e Rizzetto

Dal sito del Corrierone TV. Ecco altri tre che verranno cacciati.

ave dotti, erbusco Commentatore certificato 11.06.13 14:19| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Vai, Grillo. Continua per la tua strada, non dare tregua a sta ciurma di fasulli: i politici, i giornalisti con le loro spudorate bugie e tutti quegli italiani che non hanno capito un c...zo nonostante siano nella merda fino al collo.
Io ti vedrei più in Africa, almeno lì ce l'hanno le palle per fare una vera Rivoluzione.

On the Road, Pordenone Commentatore certificato 11.06.13 14:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

bannali tutti e porta l'azienda in Svizzera :)

A.S. 11.06.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento

l'ha presa male, pensa a noi finalmente liberi, correggere la rotta mentre la nave sta imbarcando acqua e sperare che i passeggeri non si precipitino alle scialuppe per abbandonare la nave è il colmo dell'ottimismo

"state calmi e mantenete la calma.." mi ricorda qualcosa... ma che cosa, quale impresa ? :)

A.S. 11.06.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Si parlava tra amici, qualche tempo fa
credo sia stato dopo le elezioni nel FVG
Tra dubbi, pensieri in testa e confronti
vari, l'altro se n'è uscito con questa frase
ma anche con un concetto implicito
fondamentale..
“Sai, Grillo o non Grillo il Potere
prima o poi perderà contro i giovani..
è come tentare di fermare una marea
cioè come l'acqua alta di un'inondazione
tappi di qua e lei entra di là con forza
prima o poi riempie ogni spazio
perchè i Giovani che abbiamo
non tutti ma di certo ancora molti
questo saranno a breve
perchè si sta ancora giocando
e si gioca sporco sulla loro pelle
Appena troveranno una falla nel Sistema
irromperanno invadendo tutto
e pulendo in questo modo anche
l'acqua stantia, relegata o celata ai più

Ragazzi...che vi devo dire, io son stato fortunato confronto a voi...

W I GIOVANI!! Riprendete in mano il vostro Destino
perchè dove c'è massa è lì che si annida il vero Potere, diffidate

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 11.06.13 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma vi preoccupate per il Mali quando in Italia non c'è lavoro ??? E le promesse fatte in campagna elettorale ?? Vi preoccupate solo di giornalisti, diarie, espulsioni e ...sinceramente caro Beppe stai rasentando il patetico con le tue esternazioni. I tuoi "parlamentini" sono ridicoli davanti ai microfoni, non avete ancora capito che per fare la politica ci vuole "battola" (lingua) altro che Web 2.0 ....madai....

Flavio Petris 11.06.13 14:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sento un po' profeta oggi: gli abitanti di GAIA saranno:
1.Grillo (presidente della regione ..nazione...scemata);
2.Casaleggio (uguale)
3.Viviana (segretaria di redazione)
resta nessun altro?...mah, collocateli voi quel 2/3% rimasto

giovanni d., bologna Commentatore certificato 11.06.13 14:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUMMMMMM!!!! se scoppiè!!! pallone gonfiato, incapace e arrogante.
go back home!

maurizio BIANCHINI, Roma Commentatore certificato 11.06.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Aldilà delle generiche prese di posizione pacifiste, per capire cosa accade in Mali - e non solo lì - bisogna saper comprendere quello che sta accadendo a livello globale: cioè un "riposizionamento" degli equilibri di potere, nelle varie zone di sfruttamento delle risorse naturali del pianeta. Poiché il modello strettamente colonialista non funziona più, bisogna aggiornarlo su nuovi parametri: come l'esportazione della "democrazia", per esempio.

Si va da qualche parte (Afghanistan, per esempio), si cerca di "somalizzare" la zona in modo da sfruttare le divisioni locali e instaurare un clima di democratico terrore, poi si passa da un'altra parte.

Interrogazioni al Parlamento a parte, uno dei nostri scopi dovrà essere riuscire a venir fuori da queste logiche: il rinunciare agli F-35, per esempio, viene dopo. La vedo molto dura, però.

Alberto Rizzi Commentatore certificato 11.06.13 14:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

x sergios(13.50)io credo che questi blog,nascano per comunicare esporre le proprie idee e anche con qualche critica verso chiunque,ma purtoppo(senza offesa x nessuno)stiamo qui a leggere commenti che il piu delle volte sono solo"veleno" rivolto a vari personaggi o partiti,ci dimentichiamo o forse non viviamo la realta' che c'è tutto intorno a noi,non so quale beneficio possa portare al paese tutto cio,dovremmo essere piu uniti,prima che diventi tardi..la indifferenza ci accompagna spesso, i vari strupri,omicidi rapine ecc oramai ci lasciano indifferenti,non ci interessano..non vorrei perdere la speranza,ma credo che chi dovrebbe fare la differenza,politici/manager,si preoccupi piu di zappare il proprio orto che non lavorare x la collettivita'

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 11.06.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vedi Grillo tu che ti credi onnipotente...Hai fatto delle scelte sbagliate e sei uscito clamorosamente di scena in un batter d'occhio. Il populismo di destra o di sinistra non ha mai contribuito all'evoluzione e all'emancipazione dei popoli. La Germania è un paese di gran lunga più civile, più ricco, più giusto dell'Italia. Una persona intelligente o un popolo maturo lo guarderebbe e imiterebbe con rispetto piuttosto che incitare la plebe italiana a vederlo come causa dei mali che sono solo ed esclusiva responsabilità del popolo italiano. Vedi, quella bella Sicilia che ti ha accolto qualche mese fa, quella dove non esisteva più la mafia...ecc...ecc. ti ha già voltato le spalle!

Salvatore Brunetto 11.06.13 14:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti quelli che pensano di reinventare l'acqua calda volevo ricordare che queto blog non è il luogo di discussione politica.

Per quello ci sono il forum 5 stelle e il meetup "parlamento 5 stelle".

Che poi non si posssa governare un movimento spostaneo con un post ondivago e un minipost lacunoso al giorno, questo è evidente a tutti.

Oltretutto questo blog costa un sacco di soldi (perchè la ditta paga a consumo Akamai Tech) ed è superato come un acquedotto romano.

Ma che scelte fanno lassù a Milano?

Ah, già. Abbiamo visto col resto...

contromano 11.06.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

JUNG E L'INTERPRETAZIONE DEI SOGNI
Prendendo come riferimento Jung e i grandi temi che lo hanno accompagnato nello svolgersi della sua vita, nasce la proposta di presentare, nel tempo, una raccolta antologica su temi scelti per il loro contenuto pertinente ad un percorso di riflessione e di ricerca interiore. Una sorta di lettura e riflessione itinerante: piccola mappa per sentieri dove è facile distogliersi o smarrirsi ma dove è anche possibile incontrare nuove tracce nell’arrivare alla meta.

Il seguente lavoro è una breve raccolta antologica di brani tratti dalle opere di C. G. Jung in merito al tema del sogno. Chi è interessato può contribuire anche con altri autori al fine di costruire una sorta di trama interattiva. E’ ovvio che le citazioni riportate sono e/o diventano lo stimolo ad uno studio individuale, ad uno scambio di conoscenze e l’avvio, perché no, anche di una possibile operatività risuonando così come una breve composizione a più mani.

Viviana.. v. Commentatore certificato 11.06.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di Mali.
Se si voleva parlare d'altro, perchè non della TURCHIA?

Ogni volta che si presenta una mala parata vengono tirati fuori dei post OFF TOPIC assolutamente marziani.

Palla in tribuna, e cerchiamo di prendere fiato, eh?

contromano 11.06.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


AoooOOH! Questa è proprio da Fruttarolo! Pari, pari
da giocassela tra amici ovviamente!

Da a scola (vera vera e sentita a pranzo), in una classe prossima alla matura (non de 'na 5a 'nzomma)...


- “.........e dimmi, parlando di quel periodo storico...di quel fatto... a chi ci si riferisce?”

- “ ehm.....a Nino Biperio credo..”

- Chiiii? Nino Biperio?? E chi è questo qua?? Un tuo parente forse?

- No prof, ho studiato, l'ho letto proprio sul libbro de storia...era scritto proprio così...Nino Bixio!


p.s. Allora io me cchiedo, ma è vero o no che pure la tecnologia ha fatto i suoi bei danni? OoooOO! Ma a questi, più de sta sui libri, me sa che son stati sul cellulare......sbajo???

A Fruttarò! Viemme 'n po in aiuto và,
metti a musichetta giusta pe sti fenomeni!
intanto preparo er caffettino..per chi c'è

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 11.06.13 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rispondo a luciano 13,22 e nel contesto attuale, tanto sono solo chacchere da blog

nel periodo Montiano pensavo che che ormai era andato tutto perduto, poi una speranza, finalmente il consenso al movim 5 stelle da parte dei cittadini, una speranza durata un soffio di vento, e tutto sta riprendendo verso la rotta della distruzione. Qui non si tratta solo di un processo di consapevolezza, bensì di un altalenarsi di umori e capricci, un vero affare per chi capisce la psicologia deli italiani, poveri, ma troppo poveri di intelligenza per capire dove sta la ragione e il buon senso e non essere presi in giro dal furbone di turno.

ps:
la piattaforma!!??!!


sergios g Commentatore certificato 11.06.13 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LENT> MA INESORABILE...
.. è solo la perdita di consenso del movimento.

Troppi errori. Troppa arroganza. Troppo "primi della classe".

E continuiamo con gli errori.
Andare in TV adesso è solo una RESA.
Troppo poco, troppo tardi.

Ammissione di sconfitta.

contromano 11.06.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento

in turchia,ualcuno ha gridato:siamo in guerra.......anche in talia,ualcuno ha gridato:siamo in guerra......e,tutti i bambini,sono corsi a preparare le loro spade di legno.

vito asaro 11.06.13 13:48| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A quanto pare ai blogghisti grilli non frega nulla del mali. Attendiamo la denuncia del prossimo traditore che vorrà criticare Grillo.

ave dotti, erbusco Commentatore certificato 11.06.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Il tormento è il loro fine,
vederci contorcere,
delirare nel fango.
Ma noi che siamo nati nel fango
conosciamo l'elemento:
sappiamo come seguire
l'unica strada lì sepolta.
Non sanno,
non vedono,
non possono,
e tonnellate di fango
ancora riversano.
S'illudono:
nasconder ancor di più,
ma copriranno solo
il loro terrore.
La nostra strada esiste!

Marcello M., roma Commentatore certificato 11.06.13 13:45| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parole santissime!!!
Soprattutto mi è quasi venuto da piangere quando ho letto la frase: "Questo è fare politica...."!!!

Andrea Caroli (elettrociccio), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.06.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento

ci sono due modi per prendere il potere.il primo è uello cruento:in uesto caso necessiita un'organizzazione ferrea.il secondo è uello pacifico:in uesto caso bisogna conoscere e saper fare la"politica".il movimento non stà seguendo nè l'uno nè l'altro:propone una terza via che,penso,nemmeno i gestori hanno ben chiara.lo dico con grande sofferenza perchè comprendo tutte le potenzialità del m5s:cosi non si và da nessuna parte.

vito asaro 11.06.13 13:43| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

OT PER LO STAFF
i commenti da telefono e smartphone sono inaccessibili
cosi perdiamo molte persone che per lavoro o altro non hanno pc a disposizione!
anche accedendo da sito classico niente!!
qualcuni riesce a postare dal telefono? sono graditi consigli,grazie!))

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 11.06.13 13:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho niente da obiettare in merito all'impegno politico del movimento profuso dentro al parlamento...la forza di denunciare e di porre mozioni volte a porre fine al dispiego di denaro per finanziare missioni di guerra in paesi già afflitti da mille problemi.
Il problema è che se su 10 persone solo 2 si informano, leggono, conoscono... Il resto è inerme di fonte a ciò. Internet è un ottimo veicolo di informazione...ma serve denunciare ciò a chi si limita di accendere la televisione per ascoltare il tg e basta.... ma come???
Un partner privato che finanzi una campagna pubblicitaria???oppure con i soldi delle indennità che il M5S rifiuta di prendere per finanziare una campagna di denuncia....
....bisogna cambiare strategia....
...crederò sempre nel M5S....

Mattia Caccia 11.06.13 13:36| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' per questo genere di Post
che i Grandi Burattinai VI ODIANO
e i giornalisti schiavetti vi censurano
vi diffamano
vi scherniscono
QUESTE COSE NELL'ERA DELLA FALSA GUERRA AL TERRORISMO
che è vera guerra dei ricchi ai poveri del mondo
vanno fatte in ASSOLUTO SILENZIO.

Orgoglioso di fare parte del Movimento 5 Stelle,
ma,
caro Beppe,
se non si parte dalla madre di tutte le vergogne,
l'11 Settembre 2001,
non si riuscirai mai a capire
perchè
come hanno assassinato 3000 innocenti in patria,
possono uccidere 3 milioni di esseri umani nel mondo
senza alcun rimorso.

Carlo Pandolfini, Catania Commentatore certificato 11.06.13 13:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci vorrebbe una puntualizzazione da parte di Grillo -Casaleggio per quanto riguarda il post: "E finalmente Grillo getta la maschera"così da chiarire le cose una volta per tutte; se vi è effettivamente una strategia economico finanziaria per riprenderci la sovranità come paese o se ci si accoda alla troika e si eseguono gli ordini impartiti dalla germania.

franco b. Commentatore certificato 11.06.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe andare a Istambul e stare insieme ed aiutare i rivoltosi a combattere il governo che vuole distruggere il parco e costruire al suo posto un centro commerciale tempio del consumismo.
Bisognerebbe andarci, dalla Spagna, dal Portogallo, dall'Irlanda, dall'Italia, dalla Grecia...Lì si fa la storia! Impariamo da loro.

Marco Pierangeli, Ferrara Commentatore certificato 11.06.13 13:28| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

CATANIA il 31,9% > 3,36%
MESSINA il 27,7% > 2,83%
in matematica questa si potrebbe chiamare "progressione esponenziale inversa", a noi basta "M5S > si squaglia".

adriano vemando, budroni Commentatore certificato 11.06.13 13:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo una dura giornata di lavoro (?), ho cenato in pizzeria. Volevo una Capricciosa (4,50€), ma alla fine ho preso una Margherita (3€). Ho risparmiato in totale 1,50€."
Post medio di un parlamentare M5S

adriano vemando, budroni Commentatore certificato 11.06.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quante chiacchere inutili,quanti discorsi senza senso,si parla di tutto (critiche-elogi-percentuali-ecc..)da tutti noi,iscritti,delusi,poeti,troll...ma non vi accorgete che siamo finiti ,falliti ,che la gente è disperata a tal punto di togliersi la vita,non funziona nulla ,sanita' scuola servizi e ancora siamo qui a godere delle percentuali prese o perse..non ho la soluzione,ne la bacchetta magica ..ma se andiamo avanti cosi' presto ci saranno i forconi..la protesta dilaga nel mondo..chi ci dice di fare sacrifici,sacrifici non fa..purtroppo ogni popolo ha i governanti che si merita

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 11.06.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento

Qui parlano di “sbagli” di “errori tecnici” del M5S… Ho discusso con un tizio che diceva di non aver votato il MoVimento, perché sbaglia troppo, e non poteva pensare di dare il voto a chi non ha “esperienza”:
“… E che ci facciamo guidare da gente che non sa trovare una posizione in campo?...”
Gli ho chiesto se non pensasse che si trattasse della Roma o della Lazio, se veramente credesse di fare il milionesimo commissario tecnico anche sul nostro destino.

Marcello M., roma Commentatore certificato 11.06.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe non mettiamo tanta carne a fuoco. La questione Mali si inserisce in un contesto internazionale molto più ampio. Circoscriviamo le problematiche all'Italia, distrutta volutamente da un piano internazionale che alla lunga distruggerà l'Europa. E' questo "progetto di UE" che ha l'obiettivo di distruggere la civiltà europea nel suo complesso. Beppe concentriamoci sull'uscita dell'euro (deve essere l'obiettivo cardine del M5s) per una nuova Europa che salva se stessa...sembra un paradosso ma è così!!!!

Dom Guglielmi 11.06.13 13:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

2 blog paralleli a questo uno della camera ed uno del senato dove gli eletti discutono di questa e di tutte le altre mozioni con noi.
altro che telelevisionw se vogliamo i voti del m5s comportiamoci da m5s a partire dallo sfruttare il web
;-)

massimo x 11.06.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Movimento5s.........MA PERCHÈ LO FACCIO?

LO FACCIO, perche quando vedo i nostri figlioletti, giocare spensieratamente, e sò che il loro futuro è e sarà incerto, mi rattrista.
LO FACCIO, pensando all'onore dei nostri nonni partigiani, che hanno dato la vita per la nostra libertà. E ai nostri padri costituenti che ci hanno lasciato una cosa meravigliosa che ci rappresenta TUTTI. Senza distinzioni, La NOSTRA COSTITUZIONE. Dentro essa vi è tutta l'essenza di un popolo, il popolo ITALIANO e che in quei 139 articoli sono custoditi tutti i valori che TUTTI noi cerchiamo di insegnare ai nostri figli. LIBERTÀ di culto, espressione, uguaglianza, diritti doveri, ci tutela in tutto e per tutto. DOBBIAMO difenderla a costo della vita, tutta la NOSTRA essenza di POPOLO è scritta in essa.
LO FACCIO, per i nostri nuovi sindaci, che come semi che NOI abbiamo piantato, stanno germogliando, e vanno difesi.
Difesi dalle erbe infestanti, tenuti dritti dalle sferzate di vento cattivo della politica, che arriva da destra, sinistra, sopra e sotto.
Vanno protetti dal gelo e dalla grandine e siamo NOI che dobbiamo nutrirli e controllarli affinche crescano bene.
LO FACCIO, per il mio caro amico, non sa neanche cosa sia un blog, e ogni tanto mi dice "scrivi a beppe e diglielo" e io pur sapendo che forse beppe, non trova neanche il tempo per leggere i post, gli dico va bene gli scrivo.
LO FACCIO, per BEPPE perchè, sicuramente dietro a questo progetto vi è un lavoro immane che ha richiesto molti sacrifici da parte sua, la cui idea risale ai fasti della satira in TV. Con gli anni, a saputo canalizzare tutta la sua rabbia in un IDEALE che sta' risvegliando in tutti noi l'ONESTÀ Che ci accomuna tutti noi, e la fatto senza nessun interesse personale. senza CONFLITTI DI INTERESSE senza per, DIFENDERSI DALLA GIUSTIZIA, senza per, SALVARE LE MIE TELEVISIONI o i miei CAPITALI EVASI. La fatto per un semplice motivo, perchè ama profondamente il suo paese e gli ITALIANI. Destra,sinistra, troll grllini

Diego DellaVega, Sennori SS Commentatore certificato 11.06.13 13:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

MA CHE RAZZA di qente vive in questo paese ; io ho votato il M5* perche condivido in pieno il suo programma è quello che dice BEPPE sono cose giuste , sensate è sàggie x il bene comune ... non posso credere che il 25% più della meta sono voti di protesta se cosi fosse la maggioranza di questo paese vuol continuare ha essere governato da questa GENTAGLIA che ha distrutto il paese , mi dispiace ma non ci sto.

Renato B., Giaveno-To Commentatore certificato 11.06.13 13:12| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo ha ancora grandissimo seguito: basta vedere in quanti si sono adeguati al suo invito di qualche tempo fa:"mi dispiace, avete sbagliato a votarci". 2% in Sicilia.
Adieux vecchio beppe

antonio.chichierchia 11.06.13 13:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

PRIMO ART.11 DELLA COSTITUZIONE NON RISPETTATO E CHIARO CHE DEVONO CAMBIARE LA COSTITUZIONE IN QUANTO QUELLA ESISTENTE NON VIENE RISPETTATA E COMUNQUE DI SOLITO IL MINISTRO DEGLI ESTERI INFORMA LE CAMERE FATTO GRAVE, MA IN QUESTA ITALIA NON ESISTE PIU NULLA SOLO MALI E NIENTALTRO DEVO DIRE CHE IL M5***** INFORMA TUTTI I CITTADINI E NONOSTANTE TUTTO I CITTADINI VOTANO ANCORA I LADRI E ASSURDO COME NON PERCEPISCONO L ONESTA DI CHI VIGILA SUI LORO INTERESSI

antonio b., nibionno Commentatore certificato 11.06.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

questi 4 poveracci
di itaGlioti alocolizzati
che hanno votato di nuovo PD
forse nemmeno lo sanno
di aver così rafforzato berlusquoni
e dato nuova linfa alle mafie locali

...ed esultano pure !

poveretti,che pena infinita...

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 11.06.13 13:08| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei ricordare che a roma ha vinto marino che non è proprio uguale al pdl, se il movimento ha perso voti è perchè forse non ha saputo essere ben presente sul territorio, il voto alle politiche è stato un voto di protesta che avrebbe potuto veramente portare al GRANDE CAMBIAMENTO, ma che, per demeriti suoi e del pd è stato gettato al vento....

Daniela Daffinà, Roma
Cara Daniela, singole persone, ahinoi, non fanno troppo testo,Marino potra' anche essere una persona rispettabile, ma il suo partito e' da vent'anni che va a braccetto col PDL.Ti devo ricordare tutte la cazzate gravi che il PD ha fatto ? D'Alema,il discorso alla camera di Violante che salva le TV di Berlusconi,i 101 franchi tiratori su Prodi,Boccia del PD nominato da Letta sottosegretario mentre sua moglie Nunzia Di Girolamo del PDL nominata ministro nello stesso governo,continuo ??? Ma e' davvero difficile capire che sono ventanni che questi figli di zoccola del PD vanno a braccetto con Berlusconi ? Almeno il PDL e' coerente nel suo malgoverno,il PD invece, si e' vestito di un candore che non possiede,che lo vede spartirsi poltrone e privilegi, tanto quanto il PD.Ma di cosa parliamo,di un parlamento che e' una tomba maleodorante o dell'isola che non c'e'?

Tom Collins (fireman 73), Napoli Commentatore certificato 11.06.13 13:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi ha scritto questo articolo è un sognatore al di fuori della realtà. La Costituzione italiana più che dai nostri padri Costituenti ci è stata dettata dagli americani. Qui in Europa comandano loro e gli inglesi e come ci hanno fatto scrivere quelle cose così possono revocarle e costringerci a fare altro senza che possiamo dire nulla. Chi ancora crede che siamo un popolo libero è un ingenuo e sognatore. I buoni sentimenti sono un paravento che nasconde il demonio. Non si può dire nulla della guerre in Africa perché c'è un divieto non scritto che ci viene dalla guerra di secessione americana. Tocqueville scrisse che " Il punto di unione tra bianchi e neri è il mulatto altrimenti sarà guerra". Fino ad ora si è scelta la prima via..

ferdinando gallozzi 11.06.13 13:08| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GLI ITALIANi VOGLIONO LA GUERRA! Perchè?

Perché la maggioranza è Pd+L PDL e loro votano in favore delle armi. Non sono contro Obama e Alleanze costruite a tavolino! Sulle Guerre si sono costruiti poteri Assoluti, non lo dico io, ma la Storia. Se non cambierà la mente dell'uomo italiano (ED IO HO DEI GRANDI DUBBI, anzi la certezza)sarà sempre la maggioranza a prendere comandi su tutto! L'ITALIA E' MORTA!per me...peace & love. UN MONDO CHE NON CAPISCO PIU'!

Marc Svetava Commentatore certificato 11.06.13 13:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Potete denunciare formigli e renzi? Grazie.

Giorgio Cigolotti Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.06.13 13:03| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia ripudia la guerra e dovrebbe badare alla sola difesa del proprio territorio.

Igor - Commentatore certificato 11.06.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento

ZAC scrive:

Dallo studio di Bankintalia si legge che:
Hanno perso quota le retribuzioni reali in tutti i comparti ma nell’industria in senso stretto il calo è stato più contenuto con appena 240 € persi in media, mentre in agricoltura si sono persi oltre 400 € e nei servizi oltre 600 (nel comparto sono i dipendenti pubblici). Le retribuzioni reali scendono anche nella sanità e assistenza sociale (da 28.141 a 27.138), nel commercio (da 23.358 a 23.014) e nei servizi di alloggio e ristorazione (da 19.942 a 19.525). In sostanza i salari e stipendi sono calati nel 2012 dell’1,9 % in termini reali. La povertà avanza in un solo senso (solo la Zanicchi dice che l’Italia è ancora un paese ricco. Dipende chiaramente dalla gente che si frequenta). Non basta citare la crisi. Tutti ci ripetono la stessa solfa. E ci crediamo ormai! Poi arrivano questi dati. La crisi è più grave di quella del ’29.
Ma se confrontiamo questi dati con quelli delle entrate tributarie delle rendite finanziaria si nota che le entrate di carattere finanziario hanno chiuso il 2012 in positivo aumentando del 46,8% (3,5 miliardi in più). Imposta sostitutiva su ritenute, interessi e altri redditi di capitale: 3,1 miliardi di euro, pari a +52,2%; ritenute su interessi e premi corrisposti da istituti di credito: 2 miliardi, +285,9%; imposta sostitutiva su interessi e premi su obbligazioni e titoli similari: 641 milioni pari a +14,5%. Quindi da un lato la perdita secca di salari e stipendi, cioè lavoro dipendente, dall’altra aumento delle rendite finanziarie. Allora per chi è la crisi? Chi la sta pagando Chi ci rimette e chi ci guadagna? L’Italia ricca, per dirla alla Zanicchi, dove sta?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.06.13 13:00| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per otto anni sono stato segretario dei metalmeccanici a Pomezia e ne ho viste di tutti i colori ( crisi aziendali, chiusura di fabbriche e milioni di ore di Cassa Integrazione ), nella più assoluta indifferenza delle amministrazioni locali impegnate in tutt'altre faccende.
Ora il M5S conquista il Comune. Non potevo ricevere miglior piacere !!!!!! Aiuguri Fabio Fucci !!!!
Lasciato il sindacalismo attivo, mi sono occupato di cooperazione allo sviluppo e, in particolare, di Africa. Il Mali, con la sua antica questione del rapporto difficile tra la maggioranza nera e la minoranza tuareg, mi ha coinvolto in progetti agricoli e di formazione. Ho sempre avuto la sensazione che, di fronte alla drammaticità della situazione, quello che faceva la cooperazione internazionale, è davvero "uno sputo nel deserto".
Oggi, il M5S presenta la mozione e apre la questione Mali.
Vittoria a Pomezia e mozione Mali, sono due buone notizie personali. Grazie M5S. Sono orgoglioso di aver firmato per la presentazione delle liste e di essere iscritto al blog !!!!

walter bassani 11.06.13 12:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

gli fosse uscita una volta la proposta 5 s sul reddito di cittadinanza a formigli eh ? gia' , ma poi avrebbero dovuto discutere di cose serie ..

antonello c., pescara Commentatore certificato 11.06.13 12:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invece di preoccuparci dei paesi altrui, preoccupiamoci del nostro.
Il più grosso male attualmente in essere sono le opere pubbliche dove mangiano tutti e tutto.
Spulciate i conti pubblici, andate a controllare sui pogetti non ancora partiti. Se volete mi propongo come volontario "non retribuito" 1 giorno a settimana.
Siamo stanti di sentir parlare di stipendi, auto blu, rimborsi elettorali, etc .... Un parlamentare può guadagnare anche 100.000 euro al mese, ma solo se lavora per l'italia.

Ciro Fidelis 11.06.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è il Padrone?
Il carnefice degli Operai.
L'Imprenditore, non esiste.
Chi è il Generale?
Il Padrone dei Soldati.
Il Condottiero, non esiste.
Chi è l'Usuraio?
Il Padrone dei Poveri.
Il Banchiere, non esiste.

Chi è il Presidente?
Il Padrone delle Ossa su cui Siede, primo.
Primo Morto.

In Vietnam, la Pace degli Usa...
Altrove?

Pace Eterna: come gli assomiglia...

marlene dietrich (venerebionda), tempelhof Commentatore certificato 11.06.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci fosse un commento inerente il post....
Così non si capisce nulla.

Andrea V., Agrigento Commentatore certificato 11.06.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"ATTENTO IL WEB TI SPIA"
Questo il titolo dell'huffington post.
Ricorda il "TACI IL NEMICO TI ASCOLTA" di mussoliniana memoria.
E se da un lato si vuole mettere un freno a colossi come facebbok, amazon, google, dall'altro, e sotterraneamente, si vuole mettere il bavaglio alla rete complice la presunta "violenza verbale".
E' un pò come proibire la masturbazione supponendola essere il primo passo verso la violenza in atto, nel caso, lo stupro. la violenza reale.
Non c'è in effetti nessuna "violenza verbale" che non derivi dalla "normalizzazione" dell'atto di parola. Normalizzare la parola, ovvero riportarla alla canonistica della "parola buona", comprensibile per statuto, e per altro verso della "parolaccia"che evoca irriverenza, il comico, il tragico, il grottesco, il vero, l'evocazione del nome impronunciabile.
La parola è sempre violenta, reca in sè infatti una rottura, quella dell'afasia nella quale il suddito va riportato.
Una parola per così dire "scolastica", una parola usabile, inoffensiva, gestibile, normata appunto ovvero privata dei suoi effetti cui a volte si concede per graziosa maestà una possibilità nel "ci dica con parole sue" perchè di fatto le altre sono tutte "nostre".
Politicamente corrette !

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.06.13 12:45| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Come la DDR.
Han solo cambiato il Maiale dell'altranno, non aperto la Porcilaia.

Francesco, al cospetto dei Maiali.
Dopo Honecker, venne Krenz.
Il Santo dormi' nella Merda dei Maiali.
Poi, bacio' il Papa.
Breznev & Napolitaneer into the Kiss...

I Miracoli, son tali perchè Creativi...

marlene dietrich (venerebionda), tempelhof Commentatore certificato 11.06.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono bastati i voti dei tesserati del PD per eleggere i 16 sindaci.
In poche parole quelli che hanno votato alle primarie o buffonarie!
Meditate, meditate!!!

stefano m. Commentatore certificato 11.06.13 12:41| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

volevo segnalare solo questo...
PRISM all’italiana? Scatta l’allarme per una legge del 2013
Negli USA, la fuga di notizie relativa al programma PRISM ha messo in luce
l’esistenza di un sistema di spionaggio costante attraverso il quale le autorità a stelle e strisce potevano (e possono)
intercettare senza alcun limite le comunicazioni e i dati degli utenti.
E in Italia, come siamo messi? Non troppo meglio, stando al testo di una legge del 2013.
http://www.geekissimo.com/2013/06/11/prism-italiana-scatta-allarme-legge-2013/
http://www.flickr.com/photos/opensourceway/4638981545/
a voi informarsi ed informare, buona giornata.

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 11.06.13 12:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento


LA DESTRA HA FATTO FALLIRE L'ITALIA

la destra ha perso le comunali con calo del 65%

Grazie alla flessibilità della legge Biaggi che

prevede salari da fame da 500 euro al mese hanno

ridotto il potere di acquisto degli italiani..

un lavoro diventa due, un voto diventa due, il

la falsa "diminuzione della disoccupazione" sulla carta faceva bella la destra

Questo ha avvelenato la catena economica italiana

CHI GUADAGNA POCHI SOLDI, NON SPENDE!!

LA FURBATA DEI CAVALIERI CI HA ROVINATO!

Nonno felice da Bologna 11.06.13 12:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Amministrative in Sicilia:
Hai! il movimento si sta fermando nel rimpisnto dell'occasione non colta... ce ne sarà mai un'altra?

Alfonso V., Torino Commentatore certificato 11.06.13 12:35| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

MIO NONNO SAREBBE UN PERFETTO GRILLINO...SI PERDE PER STRADA E CONSERVA TUTTI GLI SCONTRINI

adriano vemando, budroni Commentatore certificato 11.06.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo post sul mali....ci sta come la cipolla a merenda! Sembra siano ritornate le ARMI DI DISTRAZIONE DI MASSA!....e pensare che il buon beppe aveva nuotato verso messina (che batosta...in sicilia....)...mi sa che con questo post sta proseguendo verso la tunisia....forse in terra d'africa il MS5 potrebbe fare il pieno alle prossime politiche e poi con un 33% dei voti discutere di scontrini....! POTEVI ROVESCIARE IL MONDO CON IL PD meno L tenuto per le palle....INVECE DI GODERE PER AVER VINTO AD ASSEMINI.....beppe con tutta la simpatia che ti porto e ti ho votato alle politiche ma adesso visto che siamo a merenda.....pppppppppprrrrrrrrrpernacchia alla cipolla!

Milco Montalti 11.06.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Alle votazioni amministrative per il rinnovo dei consigli comunali ha vinto l'astensionismo con un buon 50% di consenso.
Se andiamo ad analizzare questo risultato e lo andiamo a scorporare:
un buon 30% sono aventi diritto al voto che sono stanchi e rassegnati dalla politica partitica.
Un buon 20% sono aventi diritto al voto che voterebbero per il M5S ma non hanno trovato un valido rappresentante.
Concludendo:
c'è stato un buon 20% degli elettori in stand-by!!!!

stefano m. Commentatore certificato 11.06.13 12:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

E ora giriamo un po' il coltello nella piaga va :D

Risultati M5S politiche 2013

Messina 27.66%
Catania 31.86%
Siracusa 35.34%
Ragusa 40.92%

Risultati M5S Comunali 2013 (dati ufficiosi)

Messina 2.0%
Catania 3.2%
Siracusa 5.8%
Ragusa 15.9%

adriano vemando, budroni Commentatore certificato 11.06.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per due mesi Tiziana Pittau è rimasta nel limbo: doveva sostituire una senatrice del Movimento 5 Stelle (Giovanna Mangilli) eletta nel suo collegio ma che aveva rinunciato alla carica, poi la giunta per le elezioni del Senato ha respinto le dimissioni due volte e Tiziana Pittau non è più diventata senatrice. In quei due mesi di attesa, però, l'esponente Cinque Stelle di Castellanza ha partecipato a tutte le attività del suo gruppo a Roma, in attesa di poter sedere nell'aula di Palazzo Madama al posto della collega, e per fare questo aveva anche affidato a terzi la sua attività lavorativa, infine la doccia fredda: la Mangilli resta e Tiziana è tornata nella sua Castellanza. Ora, dalle pagine del sito de La Stampa, arriva l'appello ai suoi ex-colleghi del Senato:

«che mi venga restituita la dignità di normale cittadina». E poi, magari, anche «l’indennità da parlamentare e il rimborso delle spese sostenute»

Da quando è tornata nella sua città non si dà pace e chiede almeno il rimborso delle spese sostenute. Ha provato a trovare un accordo con la collega Mangilli ma questa - dichiara sempre a La Stampa - aveva versato la sua intera indennità al fondo creato dai senatori M5S in quanto non aveva partecipato all'attività parlamentare, anche se nel frattempo la Pittau si era impegnata a tempo pieno per sostituirla. La senatrice mancata si è sentita messa in disparte e ha cercato più volte un contatto con gli altri senatori pentastellati senza ottenere una risposta positiva. Il suo sfogo si chiude con una battuta amara:

«C’è troppa superficialità nella gestione del gruppo, tanta improvvisazione. Avevamo uno slogan: nessuno deve rimanere indietro. Ecco, io posso dirlo: mi hanno lasciata indietro».

Carlo Micheletto Commentatore certificato 11.06.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno blog! vado a prendere i bimbi all'asilo... nel frattempo che si cuoce la pasta, vi posto nuovamente sta cosuccia: nel caso , improbabile, per carità!!!, che fosse vero, mi farebbe piacere che i giornali ne parlassero. mica troppo, basterebbe 1/10 di quanto han parlato dei presunti miliardari introiti di questo blog (che ricordo, non prende sovvenzioni pubbliche...)

http://www.signoraggio.it/esclusiva-renzi-ha-speso-60-milioni-di-soldi-pubblici-tra-cene-viaggi-e-prebende-ecco-le-prove/

ad majora!

giorgio p., Città di Castello Commentatore certificato 11.06.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Fito, ora vogliamo pubblicati in rete gli stipendi rai dei vari livelli. Quaranta anni che pago il canone per vedere tutti i giorni a rai1 come si fa da mangiare. Quanto prende la Clerici per quel suo duro e impegnativo lavoro, probabilmente lo stipendio sindacale!!!!!!

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 11.06.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perché continuiamo ad amare gli altri popoli utilizzando un missile al posto del cuore?

www.fantashock.blogspot.it

Estremista Sovversivo (kingo), Pisa Commentatore certificato 11.06.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATEMI AMICI DEL BLOG DELUSI,RAMMARICATI...QUELLI DE LA ROSA CHE NON COLSI...non ho mai fatto piu'di un intervento sui singoli POST....MA QUANDO CE VO'- CE VO'
ecco il 2°---COME CE LO DOBBIAMO DIRE..IN ARAMAICO...CHE GARGAMELLA E IL PD L'ACCORDO DI GOVERNO CON IL M5S NON LO VOLEVANO ASSOLUTAMENTE FARE ?

l'ha accennato a Beppe lo stesso R.Prodi nella telefonata di qualche settimana fa...

l'ha detto esplicitamente Marina Sereni,intervistata a riguardo....

l'ha fatto intendere chiaramente P.L.Bersani,intervistato dai giornalisti,mentre si stava recando a piedi verso Montecitorio...

l'ha ricordato esplicitamente Massimo D'Alema,anch'egli intervistato sul punto....

l'ha argomentato chiaramente Franco Marini,intervistato poco tempo fa nella sua residenza...

l'ha ribadito il sottosegr.Boccia--ABBIAMO PROGRAMMI INCOMPATIBILI--

E ALLORA !!!....SONO LORO CHE DEVONO CAMBIAR PELLE...e se ci riusciranno faranno la fine del Vampiro che va in spiaggia a prendere un po' di sole.

franco graziani 11.06.13 12:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il giorno dopo le amministrative quale migliore post di quello che fa luce sulla situazione in... Mali?!?!?
Eh beh allora cari miei amici il nostro destino è segnato. Per me questo non è normale e come accusiamo a destra e sinistra dobbiamo imparare a fare un j'accuse anche a noi stessi altrimenti non si va da nessuna parte.
Sul blog non si trova mai un riferimento al duro lavori di tutti i nostri eletti in parlamento, per vedere cosa succede devo andare su altri canali utube o altri siti, è normale?!?! no, non lo è. Ogni giorni il blog sembra sempre più un calderone di elucubrazioni di Grillo senza alcuna connessione col M5S.
Sono altrettanto deluso (e non potete dire di non esserlo anche voi) per la mancanza della democrazia liquida, della piattaforma di voto, di un programma chiaro e preciso su TUTTE le questioni importanti (Giustizia, Sanità, Istruzione, Sicurezza, Immigrazione), dei rendiconti giornalieri delle attività parlamentari, di quello strumento mediatico che doveva aprire il parlamento come un apriscatole. Non vedo niente di tutto quello che doveva essere il nostro punto di forza e infatti stiamo perdendo montagne di voti perchè se nemmeno noi siamo in grado di mantenere le promesse allora siamo come tutti gli altri.
Beppe o si cambia rotta o siamo finiti. Troppo chiaro e lampante per far finta di niente. Vedo solo tanta confusione e disorganizzazione con i ragazzi in parlamento che si spaccano il culo senza avere mai il richiamo mediatico che meriterebbero, soprattutto qua, visto che se in tv non ci possiamo andare e se non ne parliamo manco qua, allora tanto vale che ce ne torniamo a casa. Le amministrative sono state un disastro e far finta di nulla è ancora più grave. Pensate un po' che nemmeno la stampa parla più (bene o male) del M5S, stiamo semplicemente diventando uno di quei partiti di nicchia che non contano nulla e non spaventano nessuno. Proprio quello che "tutti" speravano diventassimo. O ci facciamo una forte auto-critica o finiamo qua.

Fil M. Commentatore certificato 11.06.13 12:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dedico al Fruttarolo e atutti gli amici romani del M5S questa poesia di Trilussa. Niente di nuovo sotto al sole eh ?

Ninna nanna, nanna ninna,
er pupetto vò la zinna :
dormi, dormi, cocco bello,
sennò chiamo Farfarello
Farfarello e Gujermone
Che se mette a pecorone,
Gujermone e Ceccopeppe
Che se regge co' le zeppe,
co' le zeppe d'un impero
mezzo giallo e mezzo nero.

Ninna nanna, pija sonno
ché se dormi nun vedrai
tante infamie e tanti guai
che succedeno ner monno
fra le spade e li fucili
de li popoli civili

Ninna nanna, tu nun senti
li sospiri e li lamenti
de la gente che se scanna
per un matto che commanna;
che se scanna e che s'ammazza
a vantaggio de la razza
o a vantaggio d'una fede
per un Dio che nun se vede,
ma che serve da riparo
ar Sovrano macellaro.

Ché quer covo d'assassini
che c'insanguina la terra
sa benone che la guerra
è un gran giro de quatrini
che prepara le risorse
pe' li ladri de le Borse.

Fa' la ninna, cocco bello,
finché dura 'sto macello:
fa' la ninna, ché domani
rivedremo li sovrani
che se scambieno la stima
boni amichi come prima.
So' cuggini e fra parenti
nun se fanno comprimenti:
torneranno più cordiali
li rapporti personali.

E riuniti fra de loro
senza l'ombra d'un rimorso,
ce faranno un ber discorso
su la Pace e sul Lavoro
pe' quer popolo cojone
risparmiato dar cannone!

Patrizia C., Milano Commentatore certificato 11.06.13 12:11| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Ho vinto io, non tu!".

Parlano di tombe, posti al cimitero.
I Morti.

I Bimbi, in lacrime, affamati...

marlene dietrich (venerebionda), tempelhof Commentatore certificato 11.06.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

salutone grande .ancora non riesco a credere che due dei nostri al parlamento ci abbiano potuto tradire .. solo per aver visto i soldi , senza sapere che sempre danaro tolto alla povera gente che paga le tasse .. i ricchi quelli sono esonerati dal reddito . se solo si ricordassero chi li ha messi li !! e che grazie ad un signore che si sta facendo un Mazzo incredibile . girando tutta Italia , cercando di far capire la gente , la verità .. creiamo uno Statuto con delle regole ben precise

roberto zaneli 11.06.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Vedo nervi a fior di pelle ovunque. O gente! serve calma. Le critiche sono salutari. Forse in più d'una c'è la verità, anche se non la si vuol sentire. E' dagli sbagli che si impara, non da ciò che ci va bene. Importante è aver la voglia almeno di ascoltarle queste critiche. E se proprio la critica vuole essere cattiva e ingiusta, basta non rispondere. Sarebbe bello fare una discussione su due cose fondamentali (almeno per me):
- comunicazione su ciò che il M5S fa (ne siamo troppo carenti)
- scelta di chi ci deve rappresentare, dentro e fuori dal Parlamento.
E se qualcuno mi da del trol o del piddino, fate voi, io non me la prendo. Vai Beppe

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 11.06.13 12:00| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alemanno va a prendere il caffettino al Bar dei Cesaroni alla Garbatella. Gli è andato di traverso. Tiè!

Video

http://roma.corriere.it/roma/politica/speciali/2013/elezioni-comune-roma/notizie/4-giugno-alemanno-contestato-garbatella-polizia-2221482264148.shtml

Alessio F., roma Commentatore certificato 11.06.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog

regina grimilde rg Commentatore certificato 11.06.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo tanto tempo mi faccio vivo solo per ribadire che grillo vi sta portando diritti a fare la fine di masaniello, quando il M5* avrebbe avuto e meritato ben altra sorte se si fosse messo con bersani ,d'altronde sono i rischi che si corrono nel dare in mano a un principiante una formula prima o poi ci si rompe la testa ....arrivederci a mai piu

archimede carani 11.06.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento

ABBIAMO VINTO!

Vincono i partiti, ma perde la gente.

Parlare di vittorie con queste percentuali
d'astensione e questa crisi, è da irresponsabili.

Occupiamoci della qualità, non della quantità.

Buon lavoro ai sindaci.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.06.13 11:55| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno

mi piacerebbe che i nostri parlamentari postassero tutti i provvedimenti presentati sia alla camera che al senato in modo da poter pubblicizzare il più possibile il loro lavoro

grazie

maurizio f., roma Commentatore certificato 11.06.13 11:54| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Negare la sconfitta è da ottusi e può solo portare all'autodistruzione definitiva.
Il m5s che doveva partire dal basso dalla realtà locali ha vinto alle politiche nazionali e ha perso alle comunali.
Una analisi va fatta, altrimenti si continua a sbagliare.
Gli altri sono messi anche peggio la destra (PDL) NON ESISTE: esiste solo B. Il Pd tiene a livello locale solo perchè ha una struttura (sedi, circoli, attività...) molto costosa e pesante che porta però una certa affezione al foto (immagino meno nei giovani ma più nelle old generation...).
Quindi dove si para? Il m5s ha fatto errori comunicativi (solo blog, no tv) e funziona solo nel momento in cui Grillo ha trascinato le piazze d'Italia. Credo che purtroppo il futuro della politica sia ad un binario:
1. sempre maggiore astensione con i tristi protagonisti di ora
2. emergere di nuove figure carismatiche che polarizzano attenzione sui media (tutti).
3. strategia diversa: prima delle elezioni accendo i riflettori sulla squadra di governo candidata che deve essere composta da persone visibili e votabili (vedi quirinarie)con un leader carismatico; non si può puntare tutto su un Grillo o un Berlusconi o un Renzi (le analogie tra pdl e m5s sono più di quelle che credete.

zorro . Commentatore certificato 11.06.13 11:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

IL VIRUS STA AGENDO

Le amministrative 2013 hanno tracciato una linea di discontinuità col passato ed hanno messo completamente a nudo l'apparato del pd.
Sondaggisti,opinionisti,capi partito,segretari,giornalai e giornalisti tutti a marcare la sconfitta del pdl e la riconquista del pd.
Ma si parla solo di quello che si vede in superfice.
In realtà la politica tutta è stata sconfitta cioè quella politica costruita con consensi e voti di scambio e gli elettori hanno dimostrato ancora di più il loro ripudio per questo tipo di rappresentanza.
L'alta astensione ribadisce l'assenza totale di una vera politica territoriale e segna un passo positivo per l'informazione che avanza e rivela altarini e inciuci degni di un modo di fare che appartiene ad un passato che ha prodotto un futuro nero e senza speranza.
Chi davvero è andato a votare?
Gli elettori del M5S sono rimasti a casa senza una loro rappresentanza territoriale cosa d'altronde prevedibile e per la breve presenza del neomovimento sui comuni sia per lo zoccolo duro rappresentato dalla politica tradizionale che tiene i comuni sotto ricatto con legami di parentela ed amicizia che hanno prodotto inefficienze e nomine partitocratiche nelle amministrazioni.
L'apparato di partito del pd in queste amministrative ha rivelato tutta la sua egemonia territoriale poichè gli unici elettori che sono andati a votare il partito sono quelli che fanno parte dell'indotto partitocratico del pd.
Comuni,regioni,province sono piene di direttori nominati dai tempi della dc che a loro volta hanno fatto assunzioni per reperire consensi.
Tutto ruota intorno all'apparato,il sindaco del comune che promette all'imprenditore del posto,le partecipate dalla provincia che hanno bisogno di soldi per sopravvivere,appalti pronti ad essere assegnati.
Non credo sia una questione di organizzazione o coerenza altrimenti per quello che avvenuto alle politiche,i veri elettori del pd se ne sarebbero andati al mare.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 11.06.13 11:50| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

o.t.

a proposito di contarsi!


Non tutto ciò che può essere contato conta e non tutto ciò che conta può essere contato.

ps

non est mia la frase!


paolo

,estnordest, ! Commentatore certificato 11.06.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cacciari a LA7 parlando delle amministrative le definisce di una "stabilita' nauseante".Due parole, e come Toto':"ha detto tutto."Sono sicuro che un cambiamento non avverra' mai in questo paese di merda.Un popolo dalle zucche vuote,troppa ignoranza e poca onesta'nel suo DNA,un mix micidiale che impedisce qualsiasi miglioramento.Potrei capire la difficolta' di apprendere concetti profondi,ma cazzo, possibile che questi allocchi e balordi, non riescano a capire che PD e PD meno elle sono la stessa cosa ?Se potessi, fuggirei immediatamente da questo schifoso paese, e credetemi, non mi volterei indietro.

Tom Collins (fireman 73), Napoli Commentatore certificato 11.06.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dunque, facciamo il punto della situazione: la tornata elettorale nella mia Sicilia, non è stata come ce l'aspettavamo, ma ci sono comunque degli spunti su cui riflettere, a cominciare dai dati fin qui raccolti. Le cifre dicono che siamo complessivamente all'8,5 per cento(dall'1.6 di Castellammare(TP) al 19.81 di Riesi(AG)). Risultato non eclatante ma di tutto rispetto, se consideriamo che ci presentavamo per la prima volta a un confronto così diretto con la gente che non ci conosce, inoltre se consideriamo l'entrata nei vari consigli di una dozzina di consiglieri comunali, e il ballottaggio di Ragusa possiamo, tutto sommato, accettare questo risultato elettorale. Certo, con spirito critico sapendo che si può fare meglio, ma senza abbatterci perche il M5S è in salute, manca solo di un pò di esperienza che stiamo acquisendo anche attraverso le prime "sconfitte" FORZA BEPPE E FORZA M5S!!!

Giacomo Ciulla, Palermo Commentatore certificato 11.06.13 11:45| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Buon giorno,approfitto dell'ordine del giorno dei nostri rappresentanti sul Mali per ricordare un grande pacifista, Don Andrea Gallo, il prete di strada di Genova. Ci piace ricordarlo come uno splendido esempio di quella che il filosofo Ernst Bloch chiamava la “corrente calda” del Cristianesimo: ossia di quel pathos non conservativo che, nel nome del regno dei cieli, aspira a rovesciare il trono dei potenti, instaurando in terra il “regno dei cieli”, la giustizia mondana.

In questo, Don Gallo è stato un fedele discepolo di Cristo e come tale occorre ricordarlo. Una vita intera spesa in difesa degli offesi del pianeta, nel tentativo di assisterli, ma poi anche di lottare insieme a loro in nome di qualcosa di più grande della miseria del presente. L’epoca della morte di Dio – Nietzsche docet – è quella del nichilismo pienamente sviluppato: nulla in cui credere o per cui lottare, in un’acefala resa alle logiche illogiche del presente saturato dalle prestazioni sempre più oscene del fanatismo dell’economia.

E però Dio – Don Gallo ce l’ha insegnato – torna a vivere ogni qual volta torniamo a sperare in un'ulteriorità nobilitante, in un futuro in grado di riscattare le miserie del presente: una speranza militante, che si traduce operativamente in lotta contro le ingiustizie e in sacrosanta ira in grado di ridisegnare le geometrie dell’esistente. La religione può oggi costituire una preziosa risorsa di resistenza al nichilismo, già solo in forza del suo eroico riconoscimento dell’alterità della forma di merce rispetto alla divinità trascendente.

alberto paci, alberto_paci@libero.it Commentatore certificato 11.06.13 11:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Dagli atrii muscosi, dai fori cadenti,
Dai boschi, dall'arse fucine stridenti,
Dai solchi bagnati di servo sudor,
Un volgo disperso repente si desta;
Intende l'orecchio, solleva la testa
Percosso da novo crescente romor.
Dai guardi dubbiosi, dai pavidi volti,
Qual raggio di sole da nuvoli folti,
Traluce de' padri la fiera virtù:
Ne' guardi, ne' volti, confuso ed incerto
Si mesce e discorda lo spregio sofferto
Col misero orgoglio d'un tempo che fu.
S'aduna voglioso, si sperde tremante,
Per torti sentieri, con passo vagante,
Fra tema e desire, s'avanza e ristà;
E adocchia e rimira scorata e confusa
De' crudi signori la turba diffusa,
Che fugge dai brandi, che sosta non ha.
Ansanti li vede, quai trepide fere,
Irsuti per tema le fulve criniere,
Le note latebre del covo cercar;
E quivi, deposta l'usata minaccia,
Le donne superbe, con pallida faccia,
I figli pensosi pensose guatar.
E sopra i fuggenti, con avido brando,
Quai cani disciolti, correndo, frugando,
Da ritta, da manca, guerrieri venir:
Li vede, e rapito d'ignoto contento,
Con l'agile speme precorre l'evento,
E sogna la fine del duro servir.
Udite! Quei forti che tengono il campo,
Che ai vostri tiranni precludon lo scampo,
Son giunti da lunge, per aspri sentier:
Sospeser le gioie dei prandi festosi,
Assursero in fretta dai blandi riposi,
Chiamati repente da squillo guerrier.
Lasciar nelle sale del tetto natio
Le donne accorate, tornanti all'addio,
A preghi e consigli che il pianto troncò:
Han carca la fronte de' pesti cimieri,
Han poste le selle sui bruni corsieri,
Volaron sul ponte che cupo sonò.
A torme, di terra passarono in terra,
Cantando giulive canzoni di guerra,
Ma i dolci castelli pensando nel cor:
Per valli petrose, per balzi dirotti,
Vegliaron nell'arme le gelide notti,
Membrando i fidati colloqui d'amor.
Gli oscuri perigli di stanze incresciose,
Per greppi senz'orma le corse affannose,
Il rigido impero, le fami durâr;
Si vider le lance calate sui petti

ave dotti, erbusco Commentatore certificato 11.06.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I funerali di De Rosa
«Amare può portare
a morire per l'altro».

Sì, la bimba che ha rischiato di morire per un'azione di Difesa, contro l'Invasore,ha pensato proprio così.

Pero', i nostri politici e generali, Ignavi ed ipocriti, continuano ad Uccidere nell'anima , nel corpo, i nostri Assoldati.
Brutta cosa la Servitu'.

marlene dietrich (venerebionda), tempelhof Commentatore certificato 11.06.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premesso che le elezioni comunali sono diverse da quelle politiche, non si può certo negare che siamo andati indietro.

Questo è il primo step: aver chiara la situazione e saperla affrontare con umiltà e lucidità.
Chi vuol vincere la guerra, sa prendere coscienza di aver perso una battaglia e ricompatta le file per il domani.
Chi invece nega a sé stesso l'evidenza, vuol dire che non ha interesse a imparare dagli errori del passato e non andrà da nessuna parte.

Di cose giuste ne abbiamo fatte tante.

Ma dobbiamo riconoscere anche qualche errore e darci da fare per superarlo.

Vediamo.
Alle elezioni di febbraio abbiamo preso un 25 % di voti e ne avremmo presi molti di più se la nostra voce, oltre che sulla Rete e nelle piazze, fosse arrivata, attraverso le tv, in tutte le case.

Questo dei media è certamente l'anello debole del nostro MoVimento.
Non solo non ne disponiamo, ma ce li ritroviamo addirittura contro, con tutta la loro potenza di persuasione occulta.
Qualcosa stiamo già cominciando a fare (la Vigilanza Rai a Fico e la partecipazione a programmi televisivi), ma se non ci creeremo un nostro spazio televisivo, difficilmente andremo oltre i risultati già ottenuti.

Passiamo agli errori politici.

Quel 25 % di voti lo avevamo preso da elettori stanchi dei partiti che provenivano da tutti gli schieramenti.
Questo era stato possibile perché ci eravamo definiti equidistanti da destra e sinistra e contrari alle ideologie.
Cosa è successo subito dopo?
I primi disegni di legge presentati in parlamento riguardavano i matrimoni gay.
Incredibile autogol!
Questa è materia che attiene alle ideologie, eccome.
Qui ci si spacca, proprio come vogliono i nostri avversari.
Avremmo dovuto relegare queste ed altre questioni del genere a referendum propositivi ed alla coscienza personale senza prendere posizione netta, perchè o si scontenta gli uni o si scontenta gli altri.
Siamo apparsi, in quell'occasione ed anche per i candidati alla PdR come uno schieramento di sinistra.

Gian Paolo 11.06.13 11:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

51,5% DI ASTENSIONE.
GLI ITALIANI PIUTTOSTO CHE VOTARE M5S NON HANNO VOTATO.
QUAL E' L'ANALISI DEL VOTO DEI DURI E PURI DEL M5S ?
"GLI ITALIANI SONO DEI COGLIONI, CAZZI LORO".
SBAGLIATO ANCHE VOI DURI E PURI VIVETE NEL SISTEMA ITALIA
GRILLO SI RIFIUTA DI GUARDARE LA REALTA'.
SI METTE A PARLARE DEL " MALI ". STRUZZO ALZA LA TESTA.
IL 51% E' SOLO UTOPIA. GUARDA LA REALTA'.
ORA CHE FARE ? DUE STRADE.
MANTIENI LA STRADA DELLA PUREZZA. E TI AUTODISTRUGGI.
OPPURE CAMBI: LEVI IL NANO DAL GOVERNO E CI METTI IL M5S.
SE HAI IL CORAGGIO DI FARLO, INDIPENDENTEMENTE DAI RISULTATI CHE IL GOVERNO OTTERA'.
SOLO PERCHE' CANCELLI PER SEMPRE IL NANO, TI PUOI RIPRENDERE IL TUO 25%.
SE POI IL GOVERNO OTTERA' ANCHE DEI RISULTATI..
CHISSA SE QUEL 51% E PROPRIO SOLO UN'UTOPIA.


MARCO RUSSO2, TORINO Commentatore certificato 11.06.13 11:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.signoraggio.it/esclusiva-renzi-ha-speso-60-milioni-di-soldi-pubblici-tra-cene-viaggi-e-prebende-ecco-le-prove/

Giorgio Paolucci 11.06.13 11:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Risvegliati popolo mio
risorgi dalle tue ceneri
elevati alto sopra il fumo della distruzione
Non c'è più tempo
non c'è più scampo
ora o mai più
Cosa attendi ancora
cosa ti aspetti
in cosa speri
Sei solo tu la tua vera forza
ciò che vuoi sconfiggere è dentro di te
il tuo nemico si nasconte fra le tue paure
Non aspettare
ruggisci
reagisci
Povero popolo mio
non ti riconosco più
o forse non ti ho mai conosciuto
Ricordi di passate glorie
troppo lontane per sentirne ancora l'eco
troppo assopite per riscaldare i cuori
Risorgi popolo
non perdere la speranza
riconquistati la tua libertà

Monica R., PR Commentatore certificato 11.06.13 11:33| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo L'ITALIA B non ha votato !!! Beppe è un buono come molti di noi; quando dicevamo che saremo entrati in "GUERRA" non era così per dire. Questi stanno usando i BAZUCA e CARRI ARMATI A FUOCO CONTINUO (TV & GIORNALI)e noi siamo alle BALESTRE. Così non c'è partita. Comunque teniamo duro.saluti

fabio b., arezzo Commentatore certificato 11.06.13 11:28| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, visto che i tuoi post sul tuo blog vengono sistematicamente stravolti, rigirati, e privati di contenuto e significato dalla stampa asservita e schiava (57ma nel mondo) io cambierei strategia e per es. convocherei un giornalista ad esempio a casa tua per fare l´intervista, peró con la clausola scritta e controfirmata che in caso di stravolgimento della stessa o taglio qualunque, il datore di lavoro del giornalista o entrambi paghino una penale precedentemente stabilita.

Stefan Alm, Speyer Commentatore certificato 11.06.13 11:25| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AL "FILOSOFO" CAZZARO STEFANO R.
HAI STUDIATO PER APPRENDERE QUALCOSA CHE NON SIA LA SOLITA SOLFA CHE RECITATE SEMPRE, IMPARATE A MEMORIA, FORSE AD ARCORE?
NON CREDO, PERCHE' PENSATE SEMPRE A METTERVI LE SILVIT-SUPPOSTE PER CANTARE MENO MALE CHE SILVIO C'E'. SEI UN VERO FILOSOFO E CULTORE DELLA CONOSCENZA.

Marco A., Roma Commentatore certificato 11.06.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL M5S DIPENDE SOLO DAI CITTADINI NN AVENDO STRUTTURA VINCE SOLO QUANDO OTTIENE LA MAGGIORANZA ASSOLUTA ED ESISTE SOLO SE LA GENTE LO VUOLE... SE SI CAPISCE QUESTO SI CAPISCE IL MOVIMENTO.. MA NON SI PUÒ COMBATTERE SENZA L'AIUTO DI "TUTTI" I CITTADINI ANCHE QUELLI CHE NON USANO LA RETE!!! GRILLÒ FACCIA IL PORTAVOCE CAZZO!!! SPIEGHI A MIA MADRE LA TRUFFA E GLI INCIUCI!!! SENNÒ QUESTI CONTINUERANNO A FARSI I CAZZI LORO MAGARI BUTTANDO UN PO DI FUMO NEGL'OKKI DELLA GENTE FACENDO PROPAGANDA DEL TIPO SILVIO "RENZI" E CI COPRONO DI FANGO E IN QUESTO CREDETEMI SONO BRAVISSIMI!!!

ale p., catania Commentatore certificato 11.06.13 11:19| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Se non si vuole parlare di flessione nelle preferenze del M5S (perché una cosa sono le politiche, altra cosa sono le elezioni locali), si parli allora di uno scarso risultato.
Ma se ne parli, perché credo che la difesa strenua di quel risultato (dignitoso / non ci eravamo mai presentati in quelle realtà e abbiamo comunque raccolto una considerevole percentuale di consenso / nonostante tutta la diffamazione mediatica, ... / ecc.) rischia di distogliere da un problema a mio avviso presente e grave: l'insufficiente comunicazione all'esterno dei contenuti, dell'impegno e dei risultati del M5S.
Sarebbe davvero opportuno che (1) gli eletti fossero ben formati (e perché no selezionati in ragione anche della loro attitudine) per comunicare all'esterno (2) venisse creata una piattaforma / uno spazio in cui poter rivolgere l'informazione a tutti coloro che desiderassero averla (ben al di là di un blog a volte criptico, in cui difficilmente si può accedere all'agenda quotidiana dei lavori portati avanti dai rappresentanti, e al servizio per lo più di chi si spela la pelle dei polpastrelli a scrivere inneggiamenti al Movimento e critiche ai supposti detrattori). Ritengo che a poco serva uno strumento troppo spesso utilizzato per avere ritornata come in uno specchio l'immagine del pettorale gonfio e pulsante dei militanti più fedeli. A poco serve declamare "vincere e vinceremo" quando la macchina del fango subissa il Movimento in modo professionale e sistematico. A poco serve che i fedelissimi si ricordino a vicenda, in una gara tra chi scrive la professione di fede più sensazionale, quanto si è destinati a vincere. Credo che, per vincere davvero, serva qualcosa utile a convincere chi ancora sostenitore non è, mettendo in mostra la mercanzia, che è tanta e sostanziosa! Non ripetendo come i gerarchi che gli altri sono al lumicino ed è solo questione di tempo. Che spesso mi pare che questi che lo ripetono se le suonino e se le cantino solamente! Ciao

stefano . Commentatore certificato 11.06.13 11:19| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggo tanta gente capace solo di far critica, forti solo nel voltar le spalle, inetti nel costruire qualsiasi cosa di sano e positivo e dediti con impegno a far fare le cose sempre agli altri. I migliori rappresentanti di un popolo levantino e perfino pervaso da aureola mafiosa. Alle prime avversità pronti a tornare tra le braccia di chi ci ha distrutto perfino le speranze. A loro sì andrebbe detto: tornate da dove siete venuti! Il Movimento ha bisogno di gente seria, con le palle e che abbia ancora voglia di costruire, non di distruggere.

A Beppe posso dire solo: forza e dajè.

Bertoldo diceva: dopo la pioggia viene il sole! Bisogna continuare a sperare e rimanere forti.

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 11.06.13 11:18| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Due candidati sindaci per la Capitale. Uno del Pdl e l'altro del Pd. Due candidati espressione di due forze politiche distinte e separate, divise e contrapposte, ma unite nel governo nazionale delle “larghe intese” dopo essersene dette di tutti i colori in campagna elettorale! E allora se corrono separati e poi arrivano insieme al governo, se votare l’uno equivale a votare l’altro, perchè votare? Già quindici giorni fa gli elettori avevano poca voglia di votare, ieri hanno dimostrato di averla persa del tutto preferendo alla cabina elettorale, la cabina al mare! Risultato: urne deserte e percentuale votanti ai minimi storici. Questo il segnale chiaro, distinto, forte ed inequivocabile: oltre la metà dei cittadini italiani ha perso ogni tipo di fiducia e di speranza in un possibile “cambiamento” e non crede più al fatto che questa classe dirigente riesca a farci uscire dal guado della crisi! Le elezioni amministrative della Capitale - dove ha votato solo il 45% dei romani!!! - ne sono la prova più evidente! Questi politici, questa politica corrotta, sporca e maleodorante, la malapolitica insomma, con le sue “furfanterie”, i suoi continui “scandali”, le sue “porcherie” e le sue “rapine” a viso scoperto, perpetrate ai danni dei “soliti noti”, sta ottenendo ciò che voleva: far allontanare le persone oneste, i cittadini per bene, dal governo della cosa pubblica! Siamo tutti talmente schifati, che di politica non vogliamo proprio più sentirne... figuriamoci poi andare a votare!? Ma così facendo "loro" saranno finalmente liberi ed indisturbati di lucrare sulla nostra pelle come prima e più di prima, ma democraticamente eletti! Sì, democraticamente eletti! Perché anche con un solo voto, “loro” staranno sempre lì ai posti di comando! E lo schifo, il ribrezzo della "gente per bene" nei confronti di questo modo di fare politica cresce a dismisura. La disaffezione, l’astensionismo, salgono sempre di più, divenendo “partito di maggioranza assoluta” del Belpaese. “Loro” hanno fin

Free Skipper, Roma Commentatore certificato 11.06.13 11:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Non ho visto piazza pulita ieri, leggo vari post di indignazione….
ma di cosa vi meravigliate, nel momento in cui Grillo istiga il diavolo con le sue affermazioni, i suoi post al vetriolo anche se totalmente giustificati e veritieri, vorreste che si mettesse la coda tra le gambe e fare mea culpa? o attaccare Grillo e tutto il movimento 5 stelle per distruggerlo?
Quando siamo sicuri del nostro progetto non possiamo andare avanti per la nostra strada con fierezza, dignità, umiltà, senza sputare veleno ai quattro venti?


sergios g Commentatore certificato 11.06.13 11:05| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S per sempre, anche dovessimo rimanere solo in tre (io Grillo e casaleggio).

Enzo Spataro, Taranto Commentatore certificato 11.06.13 10:57| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ricordiamoci che quelli che votano ancora questa cricca, sono pensionati,(consigliati dai Sindacati che li intimoriscono da un futuro cambiamento) pubblico impiego, (essendo che questa casta gli garantisce l'immunità di tutti gli illeciti che fanno nella pubblica amministrazione), cattolici (che la chiesa spinge questi fessi al fine di garantirsi i privilegi che questa casta non gli fa mancare) e, tutti gli altri parassiti che si buffano di finanziamenti pubblici!? Ma una cosa è certa, l'Italia, tutti questi ladri non può più permetterseli! E prova ne è che questa casta non sa più dove grattare!?

Rocco 11.06.13 10:56| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma due parole sulle elezioni niente???? Ma del mali chissenefrega il terzo mondo è qui non in africa possibile che si perdono delle elezioni e non si fa neanche un'accenno? Non so forse il movimento non è all'altezza, forse la prossima volta che si vota meglio stare a casa tanto non cambia nulla.

Giacinto Raffaele Merlini Colucci, milano Commentatore certificato 11.06.13 10:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti i reduci di Woodstock...

CSNY – Déjà vu (1970)
http://www.youtube.com/watch?v=HnjiGx-6pII

Marcello M., roma Commentatore certificato 11.06.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli italiani dimenticano in fretta, dimenticano sempre tutto...
noi che ci crediamo non molliamo,il potere ha i denti affilati e i nostri strumenti per difenderci vanno rafforzati..
cerchiamo di comprendere a fondo il deludente voto delle comunali per affrontare il duro cammino che ci attende,forza forza forza!!

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 11.06.13 10:52| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giulia G., PALERMO

Invece di offendere le persone ,guarda che diavolo hanno votato i tuoi conterranei.
Vi meritate tutti i casini che avete .
Hanno fatto risuscitare Bianco.
Nemmeno La Madonna di Lourdes ce l'avrebbe fatta.
Bravi.

simone stellini Commentatore certificato 11.06.13 10:50| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

"IL SEGRETARIO
Epifani: mai vinto così.
E passeggia per la Capitale fischiettando !!!""


cosa ci sarà da essere contento con tutte le news di gente disperata che non riesce più ad andare avanti, me lo spiegherà con comodo il furbone di firenze!

mah!!!

paolo


,estnordest, ! Commentatore certificato 11.06.13 10:50| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe,
dipende sempre dal punto di vista.
Devi convenire che in alcune situazioni l'articolo 11 assume i lineamenti dell'ignavia.
Ciao
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 11.06.13 10:42| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ma come possiamo uscire dal baratro se i partiti,invece di pensare a come risolvere i problemi degli italiani,sprecano tutte le energie per gestirsi l'elettorato?andiamo al problema vero:come può un elettorato gestito dai partiti liberarsi dai partiti?non può.dovrebbero farlo gli italiani ma,chi li organizza?ogni italiano,singolarmente,sarebbe pronto a cacciare gli invasori ma,senza organizzazione,uando non ce la fà più,non trova altra via d'uscita che il suicidio.io penso che,se il movimento,da massa informe,si trasforma in esercito ben armato ed organizzatoil problema si risolve subito.

vito asaro 11.06.13 10:41| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Un piccolo aneddoto di vita che spiega tante cose:
Ricordo l'espressione e la reazione del mio nonno
materno novantenne quando per la PRIMA VOLTA vide,
su tg1 della RAITV, il colonnello dell'areonautica
militare BERNACCA che, pavoneggiandosi nella BELLA
e GALLONATA DIVISA, LEGGEVA LE PREVISIONI METEO!!!
Allarmato e spaventato, essendo un poco cieco e
sordo ed avendo visto e subito le tragedie di due
guerre mondiali, chiese a noi nipotini:
" MA E' MICA SCOPPIATA UN'ALTRA GUERRA MONDIALE??"
Noi lo rassicurammo e gli spiegammo che stava solo
leggendo le previsioni del tempo!!
Al che lui esclamò OFFESO ed IRRITATO:
" MA CHE COSA C'ENTRA LA DIVISA MILITARE "???
(la verità disse "che cazzo c'entra" e mia madre
lo rimproverò aspramente per aver usato quella
espressione per noi allora vietata anche solo a
sentirla!).
E ogni volta,quando c'era il meteo e BERNACCA IN
DIVISA, ripeteva "MA CHE C'ENTRA LA DIVISA?" per
lui permessa solo a CHI RISCHIAVA LA VITA PER LA
PATRIA!
Ho capito il senso di quel suo costante assillo
quando cominciai a vedere in TV ed al cinema che
I SOLDATI IN DIVISA ERANO QUELLI CHE RISCHIAVANO
LA PROPRIA VITA E MORIVANO PER DIFENDERE L'ONORE
DELLA PATRIA!!
Ancora oggi quando,dopo aver sentito la notizia in
TV che un CAPITANO DEI BERSAGLIERI HA PERSO LA SUA
VITA per lo scoppio di una bomba durante una (BOH)
missione di "PACE" in un paese sperduto del mondo,
rivedo in maniera assillante i pavoneggianti EROI
SUPERGALLONATI DELL'A.M. che leggono le previsioni
METEO come se leggessero un BOLLETTINO DI GUERRA,
BEH a me francamente fanno venire PENA E VERGOGNA,
e mi fanno ripetere quella famosa frase del nonno:
"MA CHE CAZZO C'ENTRA LA DIVISA MILITARE???"
(oggi "che cazzo c'entra" si può dire e sentire
anche dai, non dico bambini, ma ragazzi/e di
sicuro e senza alcuna vergogna!!
MEDITATE GENTE,MEDITATE!!!

peppino russo 11.06.13 10:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.spiegel.de/international/europe/top-economist-attacks-bundesbank-opposition-to-bond-buying-a-904888.html

La bundesbank ha aperto una causa presso la corte costituzionale tedesca contro l'acquisto di buoni di stati "deboli" da parte della ECB, considerato dalla Bundesbank un metodo di finanziamento diretto agli stati non consentito alla ECB.

La Corte costituzionale tedesca puo' rimandare la questione alla corte di giustizia dell'unione europea in Lussemburgo e in seguito decidere definitivamente.

Questa e' una causa che puo' avere risvolti molto importanti per il futuro dell'euro, sicuramente da seguire.

maria ., como Commentatore certificato 11.06.13 10:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Quando la cultura morì
la libertà
la pace
quando l’amore morì
il legame tra l’uomo e l’uomo
e tra l’uomo e il mondo
la giustizia morì
la compassione morì
la bellezza morì
l’infanzia del mondo morì
il futuro remoto e quello successivo morirono
i figli dei figli dei figli
stavano male e soffrivano
delle colpe dei padri
quando le energie del bene
si fecero pallide esangui
si raccolsero tutte
nell’uccello morente
che perdeva ali bianche come neve

Girò le spalle il borghese
all’angelo che moriva
teso ai suoi interessi
Girò le spalle il prete
Il banchiere
Il politico
Indaffarati
A salvare le loro casse perverse
Girò le spalle
lo stupido l’ignaro il mentitore l’ipocrita
mentre l’uccello bianco del mondo perdeva le sue ali
ad una ad una, sfarinando
e il mondo si giaceva nero e peso e affondava in una melma indicibile
di miseria e dolore

ma i giovani vennero con la loro inesperienza
vennero con i loro tumulti
vennero con le trombette e gli sberleffi
e l’incoscienza
disordinati pazzi selvatici e selvaggi
sbagliati o in ordine, saggi o fanciulleschi
incazzati o ridenti
vennero e vennero e vennero
e non potevano fare a meno di venire
e di fare quello che facevano
contro i seri, i benpensanti, i puritani, i polizieschi
vennero come viene la forza della linfa
che risale l’albero secco
che erompe dal vulcano
che schianta le barriere dell’Oceano
vennero come viene la vita, il futuro, l’amore
vennero perché era il loro tempo di venire
a salvare il mondo.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.06.13 10:34| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

AL "FILOSOFO" STEFANO R.
GRANDE "FILOSOFO" PIDDINO E CAZZARO DEI MIEI STIVALI, VIENI QUI A OFFENDERE TUTTI CON LE OMOLOGATE COGLIO.NATE CHE PROFESSATE DA SEMPRE; MA NON MI HAI RISPOSTO SULLA "ONTOLOGIA" DELLA DESTRA E DELLA SINISTRA; HAI SCRITTO SOLO CAZZ..ATE MEGAGALATTICHE; VAI A STUDIARE, MESSO E NON CONCESSO CHE CI RIESCA, MA A CASA TUA, NON NELLE SEZIONI DEL P.D.ISTRUTTO.

Marco A., Roma Commentatore certificato 11.06.13 10:33| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNA METEORA!

Frediano L., Gallipoli Commentatore certificato 11.06.13 10:33| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Voi potere essere miti,onesti e non bellicosi
Potete sentirvi al sicuro nella vostra integrità morale
nella vostra baldanzosa giovinezza,nella purezza dei pacifici
nel desiderio di seguire la costituzione
di rispettare i diritti dei popoli
di criticare i vizi dei partiti
di essere lontani da essi
e di amare la libertà
e la verità
Quello che non sapete è che il Potere non è mite né onesto
non è integro né pacifico
non è di dx né di sx
Il Potere è un mostro che da sempre si è accordato con mostri
e si è nutrito di atti mostruosi
su cui qualcuno sempre trova il tornaconto
un tornaconto che non è di dx o di sx
ma figlio bastardo di un Potere bastardo
che si spartisce la Vita e ne fa un mercato bastardo
Il Potere può farvi di tutto
È un mostro che si nutre di morte
e cercherà la vostra morte
morte del corpo o dell'anima
Può uccidervi mille volte con la falsificazione dei fatti
o la falsificazione delle idee
o l'annichilimento del pensiero
o l'omologazione dei desideri
Può uccidervi in modo mirato con un proiettile alla testa come morì Carlo
O assassinarvi in modo esplicito come avvenne a Giorgiana
Può puntarvi dopo avervi scelto a tavolino come fu per Lorusso
E dopo può ancora diffamarvi, insultarvi, farvi passare per ciò che non siete
infierire per distruggere anche la memoria
E farlo col concorso bypartisan delle forze in campo
Il che è la cosa più turpe
tacitando i processi
silenziando i testimoni
corrompendo le istituzioni
falsificando la stampa
inciuciando gli opposti Poli
deturpando il vostro ricordo con le infamie dei media
comprando i preti che diranno l'orazione funebre
calpestando ogni fatto
fino al punto che nemmeno i vostri amici vi riconosceranno
e nemmeno i vostri parenti vi rispetteranno
e nemmeno il morto si riconoscerà nel quadro che gli hanno fatto da morto
e avrà paura di se stesso
Il Potere è subdolo
ma voi siete ignari
e credete di vivere in un paese libero
e andate fieri verso la vita
inconsapevoli e spontanei
rischiando
ogni giorno
la morte.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.06.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Possiamo parlare della Sicilia per favore?
Oggi più che delusa sono incazzata. Coi siciliani.
Va bene tutto, ragazzi, ma non si può passare dal 30 al 3%. E che vi hanno fatto 'sti consiglieri 5s? Vi hanno rubato dei soldi, distrutto le strade, tolti gli ospedali?

Credo davvero che abbiano votato a caso a febrraio.
E sapete che vi dico? Arrangiatevi. Tenetevi i soliti nomi, tenetevi i soliti partiti. Fate come vi pare.
Siamo al 10% E sia, io non mi sposto da lì.

E' vero che il voto è sacro e ognuno vota come vuole, ma decidere dopo 8 mesi che non valgono nulla, quando addirittura hanno aperto un conto per il microcredito..
guardate, spero che i consiglieri si riprendano i soldi e vi lascino nella cacca, ve lo meritate

Elisa . Commentatore certificato 11.06.13 10:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La notte tra un tempo consunto
E un tempo nuovo che arriva
Ho fatto un sogno
Una maestra in cattedra
E tanti pennarelli
Di tanti colori
Poi di colpo quei colori erano solo nero
Nero di macchia che macchiava
La cattedra
I vestiti, il collo, le mani, i bordi, le essenze
Macchie nere che deturpavano ogni cosa che vedevo
Che esplodevano nei luoghi più impensati
In un mondo che si colorava tutto di nero
Ma avevo dell’ovatta e un liquido
Magico
Non era così difficile da pulire e asciugare quel nero
Quelle macchie
Venivano via se solo si strofinava tutti insieme
Con cura e allegria
Tentava il nero di riemergere
Come sua natura
Tentava e tentava
Ma tutti insieme si strofinava e puliva e asciugava
Con allegria e costanza
Ridendo delle macchie nuove che affioravano
Senza mai dar loro vittoria
E il mondo tornava lindo
Come per sempre dovrebbe essere
Il mondo tornava ad essere bellissimo
Come da sempre dovrebbe essere

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.06.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Dentro la retorica il nulla
le parole vuote non riescono a mascherare
il vuoto dell'anima
mentre lo sbadiglio sale
dai pochi in ascolto

Se la vita avesse un senso
il Presidente sarebbe apparso
e sarebbe scoppiato in un pianto a dirotto
senza dire una parola
e avrebbe dato le sue dimissioni
dalla sua carica inutile per sempre

Sarebbe stato il più bel discorso
da Presidente di tutti i tempi
e tutti gli uomini buoni
lo avrebbero scoperto vicino
in questo giorno di dolore
e tutto il mondo ne avrebbe parlato
come di una Grande Meraviglia
di un politico che finalmente
trovava la sua onestà
e si metteva vicino
all'uomo di tutti i giorni

E se la storia avesse miracoli
altri lo avrebbero seguito
in una palingenesi di rimorso
Capi di Stato di tanti paesi
tutti dimissionari
di fronte all'ineluttabilità del dolore
di un mondo distrutto
per la colpa di tutti
e i Capi delle Chiese, gli inetti
anch'essi avrebbero chiesto perdono
delle loro colpe attuali
della distruzione in corso
e i Capi di Partito
e delle Corporazioni
e delle Banche e delle Grandi Sette
tutti piegati in ginocchio si sarebbero dimessi
e avrebbero reso alla gente
i loro esosi emolumenti
le predazioni rubate
schiere e schiere di dimissionari
ovunque nel Mondo che muore
per costruire un nuovo Mondo
per non farlo davvero morire
per salvarci tutti quanti.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.06.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Quando evolverà a blog 3.0? E' oramai antiquato e non permette ai vari utenti di mettere post che potrebbero giovare alla discussione del MoVimento!

ave dotti, erbusco Commentatore certificato 11.06.13 10:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Dunque, facciamo il punto della situazione: la tornata elettorale nella mia Sicilia, non è stata come ce l'aspettavamo, ma ci sono comunque degli spunti su cui riflettere, a cominciare dai dati fin qui raccolti. Le cifre dicono che siamo complessivamente all'8,5 per cento(dall'1.6 di Castellammare(TP) al 19.81 di Riesi(AG)). Risultato non eclatante ma di tutto rispetto, se consideriamo che ci presentavamo per la prima volta a un confronto così diretto con la gente che non ci conosce, inoltre se consideriamo l'entrata nei vari consigli di una dozzina di consiglieri comunali, e il ballottaggio di Ragusa possiamo, tutto sommato, accettare questo risultato elettorale. Certo, con spirito critico sapendo che si può fare meglio, ma senza abbatterci perche il M5S è in salute, manca solo di un pò di esperienza che stiamo acquisendo anche attraverso le prime "sconfitte" FORZA BEPPE E FORZA M5S!!!

Giacomo Ciulla, Palermo Commentatore certificato 11.06.13 10:24| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe,
purtroppo aldilà di facili anatemi,proclami e dichiarazioni di fuoco e delle chiacchiere inutili ad oggi l'unica cosa che sei riuscito a fare è stata quella di riconsegnare l'Italia A Berlusconi tradendo i milioni di Italiani che hanno creduto in te.Tutti i bei articoli che pubblichi sono molto interessanti ma fini a se stessi perchè al di là dei milioni di voti che hai preso in pratica non sei riuscito a combinare niente.Dalle elezioni recenti dovresti capire che gli italiani sono molto delusi di te.In pratica mi sono accorto che il mio voto per te è stato un voto perso.La teoria della bacchetta magica non funziona e tutte le riforme si fanno gradualmente e non tutte di un colpo.Le utopie non hanno mai risolto i problemi dell'umanità.Le prossime volte usa più la testa che la bocca.Ti raccomando,Un abbraccio
Eraldo Tuttolomondo – Palermo

eraldo tuttolomondo 11.06.13 10:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Trovo incredibile come tantissimi - sicuramente Grillo per primo - auspichino le peggiori tragedie (economiche, sociali, politiche) al Paese pur di poter dire, in un ipotetico domani, "L'avevo detto io!". Traspare un egocentrismo esuberante e assolutamente infantile; si preferisce "aver ragione" (ma è tutto da vedersi alla prova dei fatti) ad un costruire qualcosa insieme per il bene di tutti.
Anche "avendo ragione", che soddisfazione potrà mai dare "regnare" sulle macerie di un paese che almeno si poteva tentar di salvare?
Mah, la maturità è altra cosa.

Antonio Barlenga 11.06.13 10:19| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando smetteranno i tentativi di censura / offesa su questa pagina?

Le "camice nere" non hanno mai portato nulla di positivo, qualsiasi fosse il loro credo.

Per una "camicia nera" tutti gli altri sono "rossi".

L'omologazione è l'unica possibilità che hanno i deboli che non sono in grado di reggere il confronto e si nascondono dietro gli slogan.

Mi pare che questo tipo di commenti fanatici sia sempre più frequente nel blog e questo fa pensare ancora di più al bisogno di CONTARSI in modo da veder smettere questo tipo di commenti-censura che disonorano la pagina su cui vorremmo confrontarci liberamente per CRESCERE ASSIEME.

Maurizio Castellini, SOMMACAMPAGNA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.06.13 10:15| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

che ne sai tu del Mali? ci sei stato? hai parlato con la gente del posto? io credo di saperne un po' di più di te, e ti posso assicurare che i Maliani sono ben contenti se li aiutiamo a contrastare i barbari integralisti islamici.

massimo serafini 11.06.13 10:14| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto tempo dobbiamo ancora leggere post dei BUFFONI, ITALIOTI EBETI, FECCIA DELL'ITALIA, QUAQUARAQUA', di: stefano r, maurizio castellini, ave dotti, ferdinando l, giovanni d, frediano l? BANNARLI NO VERO?

Giulia G., PALERMO Commentatore certificato 11.06.13 10:13| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

questa vittoria del Pd alle amministrative è una buffonata, la metà degli elettori non ha votato per niente e che la vittoria è relativa all'altra metà che ha votato, e tenendo conto che al ballottaggio confluiscono sul vincitore anche i voti non destinati al primo turno.. Alle prossime politiche prima di sentire il boom vedranno le 5 stelle del bing bang: l'elettorato del M5s è direttamente proporzionale al malgoverno, alla crisi economica e all'ingordigia della classe dirigente, quanto più aumentano questi fattori.. tanto più aumentano gli elettori del M5s e dato che questi fattori sono ben lontani dall'essere risolti.. anzi aumentano in modo esponenziale, gli elettori del M5s aumentano pari pari.. e per questo non c'è da stare contenti.. sarebbe auspicabile che il M5s scendesse all'ultimo posto, sotto l'1%, a significare che siamo fuori dalla merda

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 11.06.13 10:13| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal 30% al 3% in Sicilia dove in regione il MoVimento ha 15 consiglieri è dura da digerire. Dove ha sbagliato la dirigenza del MoVimento? Le proposte che ha fatto sono state capite, o il metodo no senza se e senza ma, va bene per entrare in parlamento e poi bisogna sporcarsi le mani?

ave dotti, erbusco Commentatore certificato 11.06.13 10:12| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

forse un po' di critica sul voto non farebbe male...prendendosi le proprie colpe e senza dire abbiamo perso per colpa dei giornalisti, ecc. ecc.

antonio ciardisti Commentatore certificato 11.06.13 10:11| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.signoraggio.it/esclusiva-renzi-ha-speso-60-milioni-di-soldi-pubblici-tra-cene-viaggi-e-prebende-ecco-le-prove/

giorgio p., Città di Castello Commentatore certificato 11.06.13 10:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

"Con el dinero que se ha usado para "salvar"

a los Bancos

habría 600 anos de un mundo sin hambre"

Manfred Max-Neef

Premio Nobel alternativo de economía.

Donato S., Vienna Commentatore certificato 11.06.13 10:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

scusate ma per un movimento che ambisce di comunicare con i propri elettori tramite la rete ,non vi sembra un tantino troppo scarso questo blog,e che cazzo un post e un mini post al giorno mi sembrano veramente troppo pochi.

giorgio a., germania Commentatore certificato 11.06.13 10:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il parlamento è volutamente bloccato e proprio perchè è bloccato che il governo interviene con urgenza.

Mario Villani, Roccadaspide (SA) Commentatore certificato 11.06.13 10:07| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Potevamo contare ma non contiamo.
L'Italia non cambia e non cambiera'.
E' vero che ci vuole tempo ma in Sicilia siamo affondati.

simone stellini Commentatore certificato 11.06.13 10:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Considero valore la fine dell'inverno
una intuizione improvvisa dopo la notte nera
l'incontro non aspettato
il bambino che vuole ridere
un gatto che ti riconosce come amico
la foto dove eravamo insieme
un ricordo come una falena
Considero valore non essermi arrabbiata quella volta
essermi distratta dalla vita
e a volte essere stata troppo viva
e anche sprofondare nel sonno
o sapere che si è sognato di essere felici
ma non ricordare cosa
Considero valore la lotta come la pace
perché tutto fa l'uomo

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.06.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dedicato alle nostre orgogliose, stupende eroine:


Silenziosa si erge,
sguardo austero,
il vento dirige il suo arco.

Dalla collina il sole sorge,
su questa valle del mistero,
nessun varco.

Ancella della verità,
erta la schiena,
scruta l’orizzonte,

rugge la città,
terribile la scena:
alta la sua fronte.

Non un grido di battaglia
ma un sereno canto,
nude le sue gambe
sui nuovi germogli.

L’aria, la sua freccia, taglia,
non una lacrima di pianto:
di fronte il nemico incombe
animi spogli.

Marcello M., roma Commentatore certificato 11.06.13 09:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’Italia è malata
ma non ci sono medici
e non si può chiamare il prete
dagli psicologi ci guardi Iddio
e non abbiamo stregoni
Non si vedono medicine
sul suo capezzale
e nemmeno elisir di lunga vita
L’Italia sta male
l’Italia agonizza
ma i parenti la ucciderebbero
e i vicini la perderebbero
gli amici l’hanno tradita
e i preti rinnegata
i serpenti tramano nell’ombra
e anche gli animali di casa
le si rivoltano contro
L’Italia è sola
spezzettata
divisa
dilaniata in lotte intestine
dissanguata
stanca
È piena di parassiti
ha tre tumori in testa
la pancia piena di vermi
che mangiano a tutto spiano
la spina dorsale è debole
e ora tentano di spezzarla del tutto
braccia e gambe si dissociano
le cadono i capelli
al posto dei globuli rossi
è piena di globuli neri
che crescono in modi impressionanti
per fagocitare ogni potere.

L’Italia non è più uno stivale
è un’enorme tenia
che divora se stessa.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 11.06.13 09:59|