Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Mariolino Cannuli e l'economia di guerra

  • 1414


mariolino_cannuli_.jpg

L'Italia è di fronte a un baratro, ma il governo è fermo come un paracarro. Letta, dedito al gioco del Subbuteo dove il massimo rischio è la slogatura dell'indice, annuncia, annuncia, annuncia. Capitan Findus sembra la versione aggiornata e minimalista della presentatrice televisiva Mariolina Cannuli (che prego di scusarmi per l'irriverente, per lei, confronto). C'è una calma piatta, come in mare quando non vedi un gabbiano, non c'è un'onda, un refolo di vento prima della tempesta. Che aspettiamo? Siamo falliti e lo neghiamo e affossiamo le imprese con carichi insostenibili come l'aumento dell'anticipo dell'Irap, dell'Ires e dell'Irpef definiti dal ministro dell'Economia Saccomanni "Un prestito dei contribuenti che a livello individuale ha un peso molto soft". Un peso di 2,3 miliardi di euro, soft- soft, una piuma. E' necessaria attuare subito, entro l'autunno, un'economia di guerra. Tagliare le province, portare il tetto massimo delle pensioni a 5.000 euro, tagliare finanziamenti pubblici ai partiti e ai giornali, riportare la gestione delle concessioni pubbliche nelle mani dello Stato, a iniziare dalle autostrade, perché sia l'Erario a maturare profitti e non aziende private come Benetton o, dove questo non sia possibile, ridiscutere le condizioni, eliminare la burocrazia politica dalle partecipate dove prosperano migliaia di dirigenti, nazionalizzare il Monte dei Paschi di Siena, eliminare ogni grande opera inutile come la Tav in Val di Susa e l'Expo di Milano, ridurre drasticamente stipendi e benefit dei parlamentari e di ogni carica pubblica, cancellare la missione in Afghanistan, fermare l'acquisto degli F35. Si potrebbe continuare a lungo. Non c'è più tempo. Le risorse vanno destinate alla defiscalizzazione parziale delle piccole e medie imprese, all'introduzione del reddito di cittadinanza e all'abbattimento del debito pubblico. Quest'ultimo, nonostante una tassazione abnorme, cresce al ritmo di 120 miliardi all'anno. Nel 2013 dovremo collocare 400 miliardi di titoli di Stato (chi li comprerà e a che condizioni?) e intanto si discute di riforme costituzionali per il mantenimento del potere da parte dei partiti e delle lobby. Qualcuno obietterà che si vanno "a toccare" diritti acquisiti, come nel caso delle pensioni d'oro (in Italia sono 100.000 i “super-pensionati” e costano allo Stato italiano 13 miliardi di all’anno per cui vengono utilizzati i contributi pensionistici di ben 2.200.000 lavoratori). I diritti acquisiti non sono contemplati più da un pezzo per gli esodati, per i precari, per chi non prenderà mai la pensione. In un'economia di guerra i diritti acquisiti non esistono più.

Potrebbero interessarti questi post:

I figli di NN
La mescolanza
I Letta sono tutti una famiglia

30 Giu 2013, 13:49 | Scrivi | Commenti (1414) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1414


Tags: Afghanistan, capitan Findus, economia, F35, Letta, Mariolina Cannuli, pensioni d'oro, Saccomanni, Subbuteo, tagli

Commenti

 

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 19.01.14 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Stato e mercati

Non e' meglio privatizzare piu' possibile e lasciare ai privati(il mercato) il compito di premiare i migliori?
Magari attaverso borse che REDISTRIBUISCONO i profitti.

E' assai piu' facile la corruzione nello statalismo, come ha dimostrato crack URSS.
Come dimostra da un secolo USA.
Come superdimostra China, che lo sta abbandonando da un ventennio...

Fabrizio Salvini 19.01.14 04:54| 
 |
Rispondi al commento

Le famiglie collassano,ma non reagiscono
il governo è un ammasso di fango
I nostri sono trattati come fossero appestati e dietro a un'apparente "tutto bene" siamo a un passo dal burrone
Non vedo più nessuna scappatoia se non una marcia su Roma
Mal che vada potremo dire di averci tentato
A questo punto ,restare inermi equivale a un lento suicidio di massa.

Paola L., Verona Commentatore certificato 02.11.13 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Ah... ma vedi come fanno? Aspettano del tempo e poi rimuovono i post sotto agli articoli vecchi di qualche mese. Così in futuro il blog mostrerà, rispetto al passato, una voce univoca.

Qui avevo messo la mia lezione di germanico e ora non c'è più. La reintroduco, e vediamo un po' se tra qualche mese o prima l'avranno tolta di nuovo.

Il blog di Grillo è carente di senso dell'umorismo, e al di là del contenuto la rimozione del commento mette in luce una intelligente strategia per conseguire una apparente monolitica immagine di puro di consenso.

Vabbé vi reintroduco il contenuto rimosso.

"Lezioni di germanico pratico per non farsi espellere

Lezione n. 1 - Chi comanda

Uebergrullenfuffer declinato al singolare, perché uno vale uno; uno non è tanti.

Nom. Sing. Der Uebergrullenfuffer
(il fuffarolo grullaro supermo)

Gen. Sing. Des Uebergrullenfuffers
(del fuffarolo grullaro supermo)

Dat. Sing. Dem Uebergrullenfuffer
(al fuffarolo grullaro supermo)

Acc. Sing. Den Uebergrullenfuffer
(il fuffarolo grullaro supermo - oggetto)

Ripetiamo insieme:

Formula di accettazione del vincolo di mandato n. 1

Jawohl, Herr Uebergrullenfuffer!
Signorsì, signor Uebergrullenfuffer!

Formula di accettazione del vincolo di mandato n. 2

Jawohl mein Uebergrullenfuffer!
Signorsì, mio Uebergrullenfuffer!

:)))

Una cosa che permette di capire chi abbiamo davanti è il senso dell'umorismo. Qui (incredibilmente visto il sito e l'ospite) ne vedo poco e le barzellette temo sia meglio evitarvele nel corso della settimana, sennò poi ridete la domenica a messa.

Sapete che differenza c'è tra una barzelletta qualunque e una di CasaPau? Nessuna! Tranne che le barzellette qualunque fanno pure ridere."

mario 11.10.13 23:47| 
 |
Rispondi al commento

L'Ignoranza 1° obiettivo da combattere:
I problemi sono tanti, le cose che fanno i politici fanno inorridire, la rabbia sale sempre più, di fronte a questo scempio dei politicanti, ma la maggior parte della gente sà solo quello che la TV le propina. Pensate a qualcosa di diverso dal web per informare, perchè la gente cominci ad aprire gli occhi, a pensare, a riflettere. Non sarebbe sbagliato ad esempio fare dei manifesti da affiggere nei paesi, a girare per le piazze d'Italia come se si fosse in campagna elettorale, per parlare discutere con la gente. Sono una delle tante idee, il come fare si vedrà. Importante è cominciare a ricostruire le coscienze.

gabriele 13.08.13 20:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CLICCATE SOTTO!!!!!!!

CENSURATO: http://goo.gl/KoBaCA 31.07.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Son tutte verità, l'hanno capito,
eppur nulla si muove, s'è inibito
colui che puote ciò che si vuole.
Attendi ancor che 'l tempo passi
nel consumar le suole camin facendo
e se ti duole, vota chi vuoi.

Gian Pietro Zara 24.07.13 14:22| 
 |
Rispondi al commento

I diritti acquisiti sono già un ricordo: la rivalutazione delle pensioni è bloccata il che significa che con il tasso di inflazione reale- quello dell'ISTAT è taroccato-in due o tre anni milioni di pensionati entreranno nella soglia di povertà.
No vengono toccati solo i previlegi dei politici e dei loro parenti.

antonio noziglia, genova Commentatore certificato 19.07.13 23:58| 
 |
Rispondi al commento

I titoli del debito verranno in massima parte sottoscritti dal sistema bancario con i prestiti BCE. quando il residuo debito pubblico ancora a mani estere sarà rientrato , verrà ristrutturato.

antonio noziglia, genova Commentatore certificato 19.07.13 23:51| 
 |
Rispondi al commento

E' insufficiente. I centri di spesa che hanno rovinato il paese sono le regioni.
Sono un un buco incolmabile e come tali devono essere ridimensionate.

antonio noziglia, genova Commentatore certificato 19.07.13 23:47| 
 |
Rispondi al commento

MA SIAMO MATTI? MI RIVOLGO A QUELLI CHE SONO D'ACCORDO CON LA DISTRUZIONE DEI DIRITTI ACQUISITI. C'è pure un avvocato non ci posso credere. Ma questa è una giungla priva di ragione, tutti a testa bassa dietro al capo branco: ed io che l'ho pure votato. Far passare un principio del genere non solo è pericoloso ma ci farebbe tornare indietro di oltre 150 anni. Ma la insegnano ancora la storia a scuola? I diritti umani credo per esempio siano diritti quesiti. Avere soldi dopo una prestazione per esempio dovrebbe essere un diritto quesito. Questa economia del cavolo l'abbiamo creata noi tutti, e nostra è la colpa se siamo governati da certi personaggi da decenni perchè pensavamo al calcio alle stronzate e al nostro orticello, ce l'abbiamo nel dna tutto ciò. Da decenni ci tolgono diritti e si ruba dov'era tutta sta gente. La maggior parte degli "indeterminati" ricordo di fabbrica,, se ne fotteva dei precari, a volte facevano i caporali, quando poi con la crisi hanno cominciato a licenziare anche i caporali, gli è roso il culo, era la casta della fabbrica. Io stesso sono stato licenziato e ora mi reinvento, non mi piango addosso ho tremila idee e vorrei solo mi si permettesse di attuarle e che pagassi meno di altri visto che sono in difficoltà, tutto qui. Basta puntare il dito e fare gli arrabbiati, mandiamo a casa i balordi e cambiamo ma con giustizia e criterio non con l'irragionevolezza e la violenza.
E poi siamo straordinari, si vorrebbe castigare il politico ma al tempo stesso dagli la possibilità di legiferare come pare a lui visto che la legge diventerebbe estremamente interpretabile senza diritti quesiti, per non parlare ovviamente dell'enorme potere che acquisterebbe un giudice.
Economia di guerra? Ma la guerra distrugge tutto, la vogliono i somari, gli incapaci. Qua c'è il senso comune del bar, allora vada uno del bar a governarci non ci serve Grillo. La cosa certa è che dopo Grillo, che governi oppure no, rimarranno solo macerie per noi da spalare in lacrime.

brigante libero Commentatore certificato 06.07.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ah Grillo in che mani siamo!
Quest'uomo nonostante il suo potere, nonostante il (non) futuro che ci sta preparando, nonostante gli F35 che ci sta incartando, fa anche tenerezza!
Ma cosa penseresti di uno che va dal papa a dirgli: " SA SANTITÀ, IO E MIA MOGLIE CI SIAMO INCONTRATI ALL'ANGELUS! " Sembrava un bambino che voleva farsi dire bravo dal prete e lui in proporzione dal papa!
Siamo al livello del Pierfy !

Mi piacerebbe sapere cosa gli avresti detto tu !

MAGARI GLI AVRESTI FATTO UNA CAREZZA SUL COLLO E POI AVRESTI ESTRATTO DALLA TASCA UN SANTINO... MAGARI GLIELO AVRESTI PURE AUTOGRAFATO SUL CAMPO E GLIELO AVRESTI REGALATO RACCOMANDANDOGLI DI DIRE LE PREGHIERE PRIMA DI ADDORMENTARSI!

E intanto, nemmeno con questo governo si parlerà di cancellare, modificare o ridurre l'8x1000 !
Possibile che a noi non capiti mai un gratta e vinci vincente! Grazie Giorgio !

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 06.07.13 01:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo tutto ciò che denunci,dalla RAI ai vitalizi,dalla TAV agli F35 e via discorrendo,sono cose che a molti italiani erano già note,a 9 milioni di sicuro.Per questo ti avevano e ti avevo votato.Ora è certo che qualcosa si poteva fare entrando nella cabina di comando,adesso invece mi pare inutile ribadire concetti già noti dai banchi dell'opposizione,nobili principi senza alcuna speranza.Forse è una posizione più comoda.

emanuele bitetto 04.07.13 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dai continuate così ! Ancora a parlare di Debito Pubblico... Ahahah ! Il PUDE è forte in voi ! Per chi non lo sapesse il PUDE è il partito unico dell'Euro. Grandissimi ignoranti... Ci state uccidendo.

Nicola G., Messina Commentatore certificato 03.07.13 21:55| 
 |
Rispondi al commento

..sarebbe ora, che ti informassi un po' di economia..http://www.italiaoggi.it/giornali/dettaglio_giornali.asp?preview=false&accessMode=FA&id=1832813&codiciTestate=1&titolo=Urbani%3A+dovremo+uscire+dall%27euro

alle macc Commentatore certificato 03.07.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento

fosse per me abolirei tutti i corpi d'armata, del

tutto inutili visto che della mamma America siamo

figli..anche se un po' bastardi

Ma come si fa a spendere tutti quei

miliardi nel nostro paese che se il primo che

passa da ste parti e fa "Boh!" ci fa scappare?

Piuttosto sarebbe da capire se con tutti quei

armamenti in più potremmo difendere due marò, come

è successo in India....

P. S. (ilmionomeènessuno27) Commentatore certificato 02.07.13 23:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHE FARE?
I sogni di Palingenesi universale
sono stati sempre funzionali al
mantenimento dell'ordine costituito:
- in ogni tempo e in ogni luogo, il
Sistema dominanti/dominati -,
procurandone al massimo una
ridefinizione.
Ricordate l'"oppio dei popoli"?
Ce lo insegnano la Storia e anche
l'Antropologia culturale.
Nel breve spazio di tempo storico
che ci è dato quello che possiamo
fare,evitando fughe mentali e
inutili dispersioni di energie,è
lavorare per migliorare le cose
(questo è possibile, ce lo insegna
sempre la Storia),lavorare
concretamente, anche sporcandoci le
mani. Lo sporco sulle mani dei
lavoratori non è vera sporcizia ma
valore umano.
Storia)
cose

Flora Amoni 02.07.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Contro il disastro produttivo e il caos sociale - economia di piano e NEP!

Alessandro Madeddu 02.07.13 15:39| 
 |
Rispondi al commento

L'Importante è Iniziare ,purchè ce lo Permettano.Ve lo permettino.Non hanno una visione realistica della situzione Italia.Hanno solo un seso di ideologica insofferenza Popolare ,chenon li tange,che li tiee egualmente sospesi in unanuvola,come un sgno ad occhi aperti.La Popolazione invece ne è pienamente a conoscenza,ed anche alcune perone che on arrivate li propio per questo motivo.Quindi Basta alle cince basta provvedimenti,vecchi e stravecchi di dfaciento.La Popolazione sta in via di estinzione,non per questo bisogna pensare che si stia riducendo il debito .Ricostituire ,organizzare,ripulire,controllare.In questo modo si crea stablità,di manenimento e crecita soprattutto anche quella Popolare.Una forte componente dell'Italia sta Deperendosi per l'età,non pnsate che al loro depeimento si abbiano piu possibilià di mantenere il sistema,creeranno disfacimento delle sott ocategorie,che purtroppo vengono sostentate con le misere pensioni .Non adagiarsi e Rcostitire.Padre ricostituente ti auguriamo ogni tipo tipo di Bene Possibile,e che tu Possa averne la Forza di sopprimere lama gestione governativa.A digli che se vgliono gli Yoch ce vadino a Lavorare per comprarseli a sti impuniti.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 02.07.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

IN PRIM'ORDINE ABBISOGNA RIMUOVERE OSTACOLO-BUROCRAZIA;LA LUNGAGGINE DELLA BUROCRAZIA IN ITALIA UCCIDE IL LAVORO,PERSINO QUEL POCO CHE C'E'.Strutturalmente langagnata da permessi di concessionedi di quà e di là porta a tempi stralunghi lo svilupparsi,pure, delle neo-attività lavorative che nello svolgersi del loro porsi in essere muoiono sul nascere, e così invece di costruire demolisce le mura di qualsivoglia forma di opportunità degli organismi delle imprese già esistenti e non, finalizzate al conseguimento economico lavorativo.L'attuale burocrazia Italiana, frutto del crollo in atto delle fondamanta del sistema in generale, Sanità,Scuola, ecc, e del mondo del lavoro, checchè risultante elemento statico e disfunzionante nel complesso in cui è in campo tale operatività d'azione, nulla di fatto è fatto per ricostituirla in termini di modalità funzionale.E semmai PRECIPUO considerativo di messa in pratica è,dar moto di svolta alla causale che ferma il moto dell'economia, un'insulsa burocrazia.

Morena Boni 02.07.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

NO LA PITONESSA NOOOOOO, PURE LESBICAAAAAA.

l'oracolo 02.07.13 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Bravo condivido appieno

E.Campa 02.07.13 06:17| 
 |
Rispondi al commento

È un'economia di guerra quella in corso ma, non sarebbe neanche male se si sapesse, almeno, a quale guerra partecipiamo. Nooo, le "missioni di pace" non c'entrano e la guerra (quella vera ) l'hanno decisa altri: noi partecipiamo e basta . Il primo guadagno è il risparmio, si diceva un tempo e le azioni in tal senso sarebbero tante ma, riprendersi le concessioni no, non si puó. Il "povero D'Alema" ha fatto tanto per regalare il sangua degli italiani a Benetton (produttore di stracci) che incassa cash miliardi al giorno senza il ben che minimo impegno. Sulla scia di quanto aveva già fatto "mortadella" con le regalie alla maFIAT, baffetto che, ricordiamolo, è il peggior criminale politico della storia repubblicana, ha regalato una azienda perennemente in attivo. Mi sono sempre chiesto in cambio di cosa e mi sono sempre dato la stessa risposta.

Domenico Fortunato Cassese 02.07.13 05:12| 
 |
Rispondi al commento

Bastardi!!!! Tempo ci vorrà ma salterete tutti. Se le generazioni universitarie si sollevassero........

GIUSEPPE SPEDICATO, Lecce Commentatore certificato 02.07.13 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Stai a vedere, zitti, zitti, a settembre che belle tasse tirano fuori dal cilindro!

Luca C. Commentatore certificato 02.07.13 00:13| 
 |
Rispondi al commento

E' finito il tempo,! le ragioni misteriose che non fanno prendere le giuste decisioni, stanno portando questo paese sempre più giù. Non ci vuole uno scienziato, basta un contadino. E quanto si prende il capitano per fare ostruzionismo e prenderci per le mele? Voi scherzare ma ci vorrebbe un meteorite!

Luca C. Commentatore certificato 02.07.13 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Solite storie, governicchi che durano poco, peggiorano lo stato sociale e se ne vanno. Cambiano i ministri, sempre i soliti accoliti delle solite cricche,o, forse, cosche. Fanno i dovuti piaceri ai finanziatori occulti. Danno un'ennesima stangata al popolo senza voce,popolo bue e vacche da mungere e,PUFF.. il governicchio si disgrega. E via, si ricomincia con il cambiare tutto per non cambiare niente, ogni volta nessun miglioramento e tanti peggioramenti.
Forse è ora di gridare basta! Gridarlo forte che ci sentano bene.
E che il grido sia ancora TUTTI A CASA !

glauco dopo , novara Commentatore certificato 01.07.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento

I parlamentari 5 * non fanno mai proposte di legge per creare strumenti idonei a combattere l'evasione fiscale. O sono disuniti ( come in molte cose economiche ) o glielo impedisce il capo .


Amendoli 01.07.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi gioca da sempre la carta del " MARTIRE" così imbroglia quei poveri suoi elettori.Basta Berlusconi fai la persona seria."

l'oracolo 01.07.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento

In una economia di guerra si prendono decisioni drastiche

Una decisione da prendere subito é quella di, ridurre gli stipendi ai parlamentari,
dimezzare il parlamento, togliere tutti i benefit
via i senatori a vita ridurre le spese del Quirinale, tutti i dipendenti di camera e senato non possono guadagnare più di un impiegato.
Tre auto in tutto, 1 PdR 2 PdC 3 PdS.
Il M***** deve insegnare a questi rovinafamiglie
cosa si deve fare.
Mettere l'IMU sulla prima casa sopra un certa cifra.

Via le province, e qui una colpa grossa ce l'ha l'innominato, che x motivi elettorali invece i diminuirle, le ha aumentate, sono centri di spesa e di potere politico con conseguente corruzione, e no solo qui. Naturalmente x i dipendenti di questo ente ho già scritto che devono passare alle regioni o ai comuni, ma i presidenti e consiglieri no, hanno già tutti un altro lavoro

Legge anticorruzione

Legge elettorale, questa è anticostituzionale

Legge sul conflitto di interesse

Incandidabilità dei condannati e degli indagati

Ridurre le accise sui carburanti x far ripartire l'economia, si ridurrebbe il costo di tutte le merci trasportate.

Riduzione delle tasse alle PMI

Riduzione dell'irpef sugli stipendi dei lavoratori dipendenti

Ridurre i consiglieri regionali via tutti i benefit
Ridurre i consigli comunali via tutti i benefit
x Queste ultime due voci va benissimo quanto proposto dal M***** in Friuli.

TOGLIERE IL SANGUE ALLA POLITICA X RIDARLO ALLA NAZIONE

Perché la guerra è guerra, si devono prendere decisioni drastiche.
Forza M***** "Vento di cambiamento" Forza M*****

Saluti a tutti da nessun copy

nessun copy 01.07.13 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete visto come i servi della politica in tv hanno fatto vedere la manifestazione ad arcore ,penosi..sulle cose serie tutti muti,quando si tratta del povero SILVIO tutti a baciar il culo.FORZA BEPPE WM5S

NANDO C 01.07.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un governo immobile,lo si vede dai dati economici,sotto gli occhi di tutti,poi se fra qualche anno,io mi auguro prima del 2020,ci sarà un ritorno all'economia del 2007,molti ci avranno lasciato le penne e quelle imprese che ce l'avranno fatta,non spartiranno di certo il merito con i governi inconcludenti di questi ultimi anni,perché tali imprese possono farcela,solamente rischiando di persona con i loro risparmi.

Daniele M. Commentatore certificato 01.07.13 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi e i suoi falchi, colombe e pitonesse dicono ai Giudici "siete solo chiacchiere e distintivo"

l'oracolo 01.07.13 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Il giorno in cui vedrò il Movimento al potere e Grillo al capo di un governo sarò l'uomo più felice del mondo. Finalmente potrò toccare con mano se egli sarà il Salvatore della nostra povera e bistrattata Italia e quindi da rispettare e trattare con riguardo o un ciarlatano bugiardo come tutti gli altri. Mi auguro che ciò accada veramente.

domenico cavalca, ribera Commentatore certificato 01.07.13 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,ormai siamo tutti sotto tiro di certi pezzenti,compratori e comprati di regime,i quali stanno sobillando l'opinione pubblica a cambiare registro riguardo il M5S.Infatti,adesso,si vedono i risultati,anche per demerito dei vili che si sono venduti come Giuda e che hanno messo le loro sporche chiappe su una poltrona d'argento costruita apposta da te,da Casaleggio e da tutti quelli che credono al cambiamento attraverso il Movimento e che veramente lo hanno sempre sostenuto e votato.Adesso non passa giorno che non bisogna lottare con dei muri di gomma,anche con quelle persone che avevano votato la fiducia alle politiche ma che il sistema degli infami e corrotti di certi personaggi della cosidetta politica all'italiana ce li sta' mettendo contro.Cosa fare,allora? Capisco che bisogna andare con la schiena dritta verso la via del cambiamento e del rinnovamento..giusto.. ma è anche vero che con il passar del tempo piu' di un qualcuno ci sta' tradendo voltandosi in altra parte.Di questo passo,arriveremo a toccare gli obiettivi fissati e proposti? Purtroppo una buona parte degli italiani è molto volubile,basta un nulla orchestrato dagli infami senza ideali e scrupoli,a livello di certa classe politica, dirigenziale,giornalistica e di pubblica disiformazione,capaci di coprire la verita' esistenziale della luce e del sole(i loro ideali sono il potere e il danaro a buon prezzo,truffan do l'onesta' della gente,dei lavoratori e dei pensionati a basso reddito).Adesso è tempo di passare all'azione,democraticamente come si è sempre fatto,attraverso iniziative pubbliche di sostegno fattivo a tutti quelli che ne hanno veramente bisogno,promuovendo manifestazioni che possano toccare gli interessi dei cittadini attraverso il vero "FARE e " DARE"
Per questo,credo,non manchera' l'apporto serio degli attivisti e dei simpatizzanti,giovani e meno giovani, capaci con il loro interesse di sovvertire gli sciagurati schemi di questo flaccido,corrotto sistema di potere.
Alè,forza Beppe !!!

salvo ...siracusa 01.07.13 18:00| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli annunci progressisti e invoglianti del governo Letta ed Equitalia.

Costi di Equitalia:
tra interessi, interessi di mora, agio e costi per rateizzare le cartelle ho fatto due conti e ..... prende meno l'usuraio sotto casa. Stato Ladro.

Oronzo CONTE, oronzo.conte017@gmail.com Commentatore certificato 01.07.13 16:59| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con chi ha detto che dobbiamo proporre una cosa per volta, altrimenti sembra solo propaganda, vedo i miei figli che stanno perdendo l'entusiasmo per il movimento, non possiamo permetterlo. accettiamo anche qualche compromesso, ma facciamo si che le nostre idee vadano avanti.Forse Beppe dovrebbe mettersi di più in gioco. Coraggio le speranze non ce le tolgono quei 4 cialtroni che ...governano?
Patrizia Vitali

patrizia vitali 01.07.13 16:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continua da "Club Bilberberg"

Timbriamo il passaporto. Oppure, rimbocchiamoci le maniche.
Sono le due uniche scelte possibili e realistiche in questo momento. E per quanto riguarda tutti gli altri, ovverossia coloro che reagiranno dicendo tanto sono tutti uguali, non sarà peggio degli altri, ecc., se non capite che da oggi abbiamo “ufficialmente” un governo reaganiano, di stampo tecnocratico-militare, non osate poi lamentarvi su come si sono messe le cose in questo paese.
L’Italia è disfatta, probabilmente sarebbe questo il commento oggi di Massimo D’Azeglio. Bene. È arrivato il momento di disfare gli italiani e cambiare mentalità, passo, atteggiamento, comportamento, e soprattutto scelta, prima che sia definitivamente troppo tardi. Gli elettori del PD (parlo qui delle persone per bene che lo hanno votato in buona fede) hanno adesso la responsabilità di dover scegliere tra la complicità, ottusa, miope e suicida, oppure un ritrovato senso della cittadinanza e della inderogabile necessità di partecipare a una seria attività politica di opposizione.

peppino russo 01.07.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, dici cose sacrosante ma smettila di fare il solito minestrone!
Martellate solo su una cosa, come fa Berlusconi che conosce i suoi polli, una cosa sola, recepibile facilmente dall'italiano.
Grida tutti i giorni di abolire le province, raggiunto l'obiettivo passeremo al successivo. Gli devi togliere i soldi Grillo, hai capito? I soldi al sistema.

Matteo Rizzi 01.07.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continua "Club Bilberberg"

-Oggi 2 Giugno 2013 si tiene la presentazione di Daniel Estulin della riunione 2013 del Bilderberg Group – che quest’anno si tiene poco lontano da Londra, presso l’Hotel Grove (Chandler’s Cross, Watford, Hertfordshire, WD3 4TG,. La persona che più ha contribuito a far conoscere a tutto il mondo il “Club Bilderberg”, Daniel Estulin, è a Barcellona a presentare la sua conferenza ”Il Governo Mondiale e il Club Bilderberg“ (Hotel Barceló Sants, Plaça Països Catalans, Barcelona). [Clicca per leggere il programma - organizzatore: Lighthouse)

Per chi ancora non lo conoscesse, Estulin è la persona che ha dedicato e dedica la sua vita all'investigazione sulle trame sporche dei "capi del mondo", è colui che ha cercato di fare luce sull'agenda segreta del Bilderberg Group, il "club elitista" che riunisce ogni anno (dal 1954, data della prima riunione, ndr) i vertici politici ed economici mondiali, al fine di discutere e decidere cosa fare del mondo e come farlo, senza ovviamente chiederne opinione a noi, la comunità civile, i diretti interessati, anzi, cercando di agire quanto più segretamente possibile.

Considerati la censura ed il silenzio stampa ordinato dai proprietari dei principali mezzi di comunicazione nazionali ed internazionali, coinvolti nella strategia di segretezza del Bilderberg, è solo grazie all'impegno di persone come Daniel Estulin, Jim Tucker (r.i.p., ndr), Alex Jones (e dei loro colaboratori e di molte altre persone che indagano ogni giorno, ndr), almeno per citare i principali giornalisti d'investigazione impegnati a smascherare il Bilderberg, che sempre più persone conoscono l'esistenza delle riunioni Bilderberg.

Continua......

peppino russo 01.07.13 16:15| 
 |
Rispondi al commento

un rifaffa day, che ne dite?

claudia p. Commentatore certificato 01.07.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Ho come l' impressione che il passaggio dalla gestione di un "blog" - inteso come mezzo di comunicazione - alla gestione della Stato - intesa come partecipazione attiva al sistema democratico - sia piuttosto incompiuta.
Proposte come il " reddito di cittadinanza ", per citarne una, non dovrebbero continuare a restare una mera aspirazione, ma dovrebbero trovare collocazione in atti formali, di natura parlamentare, sottostando alle relative regole - leggi copertura finanziaria - .
Reputo che la ricerca del consenso debba spostarsi sul piano della concretezza mettendo da parte uno sterile "vignettismo" anche verbale.
Per il rispeto dovuto alle idee buone, che sono obbiettivi e non sogni - e non mi riferisco al solo reddito di cittadinanza (misura solo temporanea).

Valentino G., Napoli Commentatore certificato 01.07.13 15:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Petizione – rafforziamo ora la legge sullo scambio elettorale politico-mafioso.
Qualcuno mi sa dire perché neanche la meta dei Parlamentari 5 Stelle a aderito a questa petizione?

Rolando Degasperi 01.07.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno
il pistolotto dell'articolo è in buona parte condivisibile ma verrà letto da poche persone; molti che conosco, e che mi dicono avere votato m5s, accendono raramentete il pc. A mio avviso occorre trovare, al più presto, anche altro mezzo di comunicazione per divulagare quantomeno i dettagli delle proposte/posizioni dei ns deputati in parlamento.
Circa poi il tetto delle pensioni, che vorresti bloccare a 5000 €, ti comunico che io percepisco 4000€ netti sui quali continuano a pesare mancanza di adeguamenti e contributi di solidarietà. Con questo importo se resto in vita fino al 2045 non recupero la quota capitale di quanto ho versato (prestato allo stato), senza mai rubare una lira, in 43 anni di contributi.
Bisognerà quindi studiare attentamente le varie posizioni prima di presentare una giusta proposta di legge in parlamento che non sia solo fegatosa.
in bocca al lupo

ernesto tino 01.07.13 14:27| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTI POLTICI SONO COME I SOLDI

VANNO INVESTITI

roberto s 01.07.13 14:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Paola De Pin : ” facciamo squadra”…. invece ha mollato
A proposito di Sindaci incompatibili& pluristipendiati vedendo i nomi di : Floriana Casellato(PD), Maserada sul Piave; Simonetta Rubinato (PD), Roncade…… toccava alla Dal Pin portare avanti questo discorso senza timori o scusette scolastiche del lunedì visto anche che questo vizietto delle 7 careghe pluristipendiate è sempre stato normale in questo territorio.
Invece questi suoi suoi incubi:
Mamma grillina in Senato "Sono terrorizzata"
http://www.oggitreviso.it/mamma-grillina-senato-sono-terrorizzata-58259
"I cecchini ci aspettano", sparite foto senatrice grilllina
http://www.oggitreviso.it/cecchini-ci-aspettano-sparite-foto-senatrice-grilllina-58756
Paola invece ha mollato

francesco m. Commentatore certificato 01.07.13 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Meno male che fra diarie e voltagabbana ogni tanto si parla delle cose a me più care e penso anche agli Italiani: il futuro.
Qualcuno sa dirmi se i nostri parlamentari hanno presentato emendamenti all'ultima manovra, ammesso che sia stata discussa, che individuassero come coperture anzichè gli aumenti descritti nel post il tetto delle pensioni a 5000 euro il mese e il tetto agli stipendi dei dirigenti pubblici per cifre analoghe?
Se si, bisogna far sapere all'opinione pubblica cosa i parlamentari hanno votato ma soprattutto le dichiarazioni di voto di ogni gruppo.

Roberto Gilli, Pino Torinese Commentatore certificato 01.07.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, è bellissimo questo post ma se non c'è almeno una parolaccia non viene mostrato in TV-latrina. Queste verità sono una grave coltellata nell'addome dei politicanti-governanti della Nazione-Titanic e non ne parleranno MAI!!! Non si può dire ai cittadini queste cose altrimenti c'è il rischio che si armino di forcone andando ad infilzare i POLITICANTI PATRIZI compreso l'IMPERATORE CESARE AUGUSTO NAPOLITANO. Noi PLEBEI dobbiamo solo sfiancarci assieme agli schiavi. Non so se basta una opposizione democratica e non violenta come la nostra per debellare migliaia di anni di politiche dittatoriali e distruttive per i popoli che sono passati e quelli attuali. Ci sono state guerre e rivoluzioni sanguinose; nell'immediato pare siano servite a qualcosa ma poi.... la PIAGA maledetta si fa di nuovo strada sgomitando, senza nessun riguardo per i cittadini schiavi-plebei, riprendendosi tutto con arroganza. Cambiano i tempi, le facce, i ruoli, i nomi ma alla fine il malaffare a sempre il suo ritorno fiorente. Che fare?? E' sufficente dire ai pochi neurofunzionanti ciò che accade?? Come si può far conoscere ai nostri simili cittadini, plebei e schiavi queste verità? Cerco una risposta che mi possa aiutare a far capire alle centinaia di persone con cui discuto del grande M5S; qualcosa che metta una pulce nell'orecchio dei deboli cittadini ignari. Mi serve che qualcuno si fermi, d'avanti al gazebo, e mi chieda...." ma è vero che.....?"
Ciao a tutti e W il M5S.

Giuseppe P., Novi Ligure Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.07.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento

ai gestori del blog;
i nostri parlamentari stanno portando alcuni disegni di legge IMPORTANTISSIMI nel silenzio sia dei media che di questo blog (ma non doveva essere il megafono del lavoro dei parlamentari????)
in particolare, Salvatore Micillo, ha presentato un disegno di legge per istituire ben 7 nuovi reati in tema di sversamento di rifiuti tossici nell'ambiente. un lavoro ECCELLENTE.
Il PD nel frattempo ha presentato, perchè sia discusso in simultanea, un disegno di legge sugli stessi argomenti ma con modalità e pene annacquate, con lo scopo di inficiare l'efficacia della nostra proposta.
SE QUESTO SITO, INVECE DI PARLARE DI CAZZATE, SI DECIDESSE A FAR SAPERE I DETTAGLI DELLE LEGGI PROPOSTE DAI 5STELLE, FORSE QUESTE MANOVRE INFAMI DEI PIDIISTI NON POTREBBERO AVVENIRE COSI' FACILMENTE.
PER FAVORE, FATE QUELLO CHE AVEVATE DETTO DI FARE: IL MEGAFONO DEI CITTADINI PARLAMENTARI: NE HANNO BISOGNO E QUESTO È L'UNICO CANALE DI AMPIA DIFFUSIONE SU CUI POSSONO FARE AFFIDAMENTO!!!
altrimenti al silenzio dei media di regime dobbiamo ahinoi temere anche le modalità INUTILI di comunicazione di questo blog.

ernesto brando, napoli Commentatore certificato 01.07.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' una vita che vado ripetendo che i diritti acquisiti altro non sono che un modo ignobile e farisaico di perpetuare le più grandi porcate che sono state commesse nel nostro paese. Basta, è ora di finirla e distruggere una volta per tutte questo maledetto concetto e le caste che lo sostengono. Avv. Claudio Cagnoli-L'Aquila

claudio cagnoli 01.07.13 13:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

sono sempre d'accordo con le tue sagge critiche.Sono però anche in accordo con quanto scrive Padellaro il 30 giugno sul suo blog "ha stravinto la casta".Ho votato il M5S per vedere cambiare questo paese e invece.... tutto come prima.

anna della santa, savignano sul rubicone Commentatore certificato 01.07.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continua da Club Bilberberg (11:53)

Apriamo gli occhi una volta per tutte: la crisi economica si rafforza sempre di più. La maggior parte delle famiglie europee hanno raggiunto un estremo stato di povertà.

Per fare un esempio, la vicina Italia è un caso emblematico di come abbia preso forma questo fenomeno globale auspicato da anni dalle forze occulte che controllano le banche, le strutture massoniche e gli apparati militari. In Italia sono ormai milioni i disoccupati. L'Italia è un paese la cui economia è ormai totalmente distrutta.

E chi comanda in Italia? Guarda caso tutti gli affiliati al Bilderberg, i medesimi volti che hanno sempre comandato l'Italia.

Questa fantomatica crisi globale è stata pianificato a tavolino nei minimi dettagli da anni. Eppure quando si avvertivano le persone di quello che doveva succedere la maggior parte di esse non ci credeva.

Continua......

peppino russo 01.07.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna obbligarli a dimettersi. Bisogna scendere in Piazza e fare una protesta pacifica bisogna cominciare, un passo alla volta, una persona alla volta, bisogna diventare decine, centinaia, migliaia, milioni. Giorno dopo giorno, giorno dopo giorno. Sotto il sole, gente che sviene dalla fame, dalla sete, ospedali con gente ricoverata, sul petto uno slogan: ALLA FAME E ALLA SETE MI CI CONDANNO DA SOLO! BASTARDI ANDATEVENE!

Lorenzo B. Commentatore certificato 01.07.13 12:55| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Voi che di economia ci capite, mi spiegate perchè il Giappone con il 236% del debito/Pil e un deficit/Pil al 10% (siamo pressapoco ai livelli della Grecia), non è in crisi ma vanta una disoccupazione al 4,5% e il suoi titoli di stato A DIECI ANNI, VENGONO PAGATI ALL 1%?

Io che non ci capisco, dico che conta qualcosa il ruolo di prestatore di ultima istanza da parte della Bank of Japan (facoltà condivisa, tra le varie, con la Federal Reserve statunitense, la Bank of England e la Banca centrale svizzera).

Ma noi no, noi abbiamo voluto il DIVORZIO (non quello fra moglie e marito, ma quello tra banca d'italia e tesoro), perchè se no i cattivi politici avrebbero stampato moneta quando serviva...

Io non ci capisco, ma su questo blog continuo a non capirci come mai c'è una sola chiave ed archichiave di lettura, ovvero che tutto passa solo ed esclusivamente tramite il recupero degli sprechi (che è si cosa buona e giusta) ma nnonnè la sollluzzioneeee....
...perchè il destino è che le nostre aziende se le pappano dall'estero, chessò pensiamo a Ducati, che secondo qualcuno è positivo che sia stata acquistata dai crauten, forse perchè qualcuno non sa che ciò si paga sulla bilancia dei pagamenti.

Se si parla di economia, parliamone, mi raccomando senza mai approfondire troppo!


Bilderberg 2013: i partecipanti
Molti nomi noti della politica, dell’economia, ma anche dell’informazione. Molte conferme rispetto alle partecipazioni delle edizioni passate, in particolare per la delegazione italiana.
Come già avvenuto lo scorso anno, nel meeting di Chantilly (USA) e in altre undici edizioni, farà parte della delegazione l’Amministratore Delegato di Telecom Italia Franco Bernabè, unico italiano a far parte della Steering Committee, la commissione permanente del Club. Dieci partecipazioni invece, oltre a quella di quest’anno, per l’ex premier e preside della “Bocconi” Mario Monti.
Al loro fianco confermata, dopo la partecipazione dello scorso anno, anche la giornalista di La7 ed ex parlamentare europea del centrosinistra Lilli Gruber.
Completeranno la delegazione italiana alla riunione del Club Bilderberg 2013 il CEO di Intesa San Paolo Enrico Tommaso Cucchiani (bocconiano, membro dell’Aspen Institute e della Commissione Trilaterale), il CEO di Mediobanca ed ex vicepresidente di Assicurazioni Generali Alberto Nagel (altro bocconiano) e il presidente di Techint Gianfelice Rocca, secondo Forbes l’8° uomo più ricco d’Italia.
Si tratta del 61° incontro del Club, che ha visto negli anni (a partire dal 1954),la partecipazione di personalità molto influenti nella politica internazionale come Herman Van Rompuy (attuale presidente del Consiglio Europeo), Angela Merkel, l’ex presidente francese Georges Pompidou, Juan Manuel Barroso (presidente della Commissione Europea), i molti premier inglesi da Margareth Thatcher a Tony Blair, il potentissimo ex ministro del Tesoro americano Timothy Geithner, Henry Kissinger, Colin Powell, Bill Clinton, i presidenti della BCE Jean-Claude Tichet, Wim Duisenberg e Mario Draghi.
Spiccano anche l'attuale premier E. Letta,R.Prodi,
E. Bonino,G. Tremonti,T. Padoa Schioppa,G.Agnelli,
J.Elkann.
E' mistero fitto cosa è il Bilderberg:una congrega
di filantropi o UNA PERICOLOSA,POTENTE,INFLUENTE
ASSOCIAZIONE MASSOMICA???

peppino russo 01.07.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe io ti ho votato
Tu sei il cambiamento tramite la via democratica perchè ancora dai fiducia alla democrazia, fai credere nel voto.
Da te copiano tutti,incompetenti e vuoti di idee, senza applicare nulla.
Detto ciò però invece di montarti la testa e dire boiate, pensa, perchè le boiate dette da te sono più pericolose di altri per ovvi motivi.
Hai enorme responsabilità ora, non fare il bambino.
Far passare il principio che i diritti acquisiti non ci sono vorrebbe dire distruggere totalmente il sistema giuridico.
Sarebbe una giungla peggiore di quella che adesso c'è.
Consolidare con la legge la certezza che nulla è certo sarebbe la ciliegina sopra l'enorme cumulo di merda; spiega bene la metafora?
Bravo un applauso dunque!
Ma dici davvero o siamo in uno teatro ad ascoltarti per fare quattro risate in compagnia?
Ciò che a noi tutti serve è proprio il contrario, regole certezze e sicurezza di sentirci tutelati tutti allo stesso modo, tutti cioè con lo stesso punto di partenza verso la nostra personale meta, gli italiani sono creativi non hanno bisogno di pensare ad altro, vogliono solo avere la possibilità di farle le cose, ma dopo fatte vogliono avere la certezza di averle acquisite e qui subentreresti tu a dirgli dunque:
" secondo me tu così o cosà."
Giovanotto lo sappiamo che c'è il marcio, occorre cambiarlo il sistema e intanto lavorare per pagare il pegno per gli errori commessi perchè tutti siamo responsabili politici e non.Non creiamo più privilegiati dunque, facciamop pagare chi può, aliminiamo ciò che crea il privilegio, sono con te per il potenziamento della cosa pubblica ma gestita bene. Ciò che dici sembra l'imprenditore che licenzia il raccomandato dopo 30 anni di lavoro:la colpa è del raccomandato che ormai tutta la sua vita gira intorno a quel lavoro o dello sciagurato impreditore che all'epoca lo assumeva per un motivo x?
Ma non è che hai studiato alla Fiat?
O da Stalin?
Certe volte la tua rabbia mi fa paur

brigante libero Commentatore certificato 01.07.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Continua racconto Se fosse un ......film Incentivavano il consumo di tutte le materie prime
TSovente davano avvio a un conflitto per procurarsele
Se ne appropriavano anche asportandole dai paesi dove gli umani vivevano ancora in armonia con la terra .
Convincevano le popolazioni che per vivere occorresse una miriade di oggetti e attrezzi inutili,
Le tecnologie inventate dalla intelligenza umana avrebbero potuto creare una civiltà ricca e felice
La scienza medica aveva fatto enormi progressi
Le epidemie virali , volutamente create, erano state fermate in tempo .
Fra i molti farmaci utili a debellare malattie però ve ne erano moltissimi inutili e dannosi, creati solo per arricchire le grandi società favorite dai governi.
Gli stati si erano tutti indebitati fra loro e con le grandi banche internazionali e stavano collassando.
Prima di fallire per far sopravvivere i loro politici e il sistema avevano emanato leggi che obbligavano le persone che lavoravano e producevano e vendevano con economia e intelligenza a pagare tasse e gabelle esorbitanti costringendoli a chiudere le loro ultime attività.
Tutto avveniva per concentrare in poche mani tutto il governo del pianeta.
Per poi consegnalo agli alieni .
Già nel secolo precedente avevano sistematicamente
provveduto con la globalizzazione delle merci a distruggere
molte imprenditorie locali.
Ma in quell'anno era evidente la disumanità stava dilagando .
Fu allora che gli umani decisero di ..........................................
28/6
Òì! Che si fa. .? .................... uniamici .................?
Europa dei popoli. .............. popoli.? esseri umani ? cittadini ?
società di viventi ? Idealisti ? pacifisti? costituzionalisti ?
Gandhiani ?

RosaAnnaOioli 01.07.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

-------------IL PAESE DELLA DEA BENDATA-----------

Le lotterie in genere (lotto, superenalotto, gratta e vinci etc.etc.) ed il gioco d'azzardo (scommesse, videopoker etc.) si sa che sono tasse camuffate... si vende il sogno di poter cambiare la propria vita, così la gente (più o meno consapevolmente) paga le tasse ed è pure contenta di pagarle (è un eufemismo, la gente in realtà si ammala col gioco d'azzardo)... il fatto che a pagarle siano sempre gli stessi (i più poveri) è diventato ormai quasi un dettaglio...
Il pagamento di queste tasse occulte sarebbe leggermente meno odioso se tutti questi soldi finissero tutti nel bilancio statale e venissero riutilizzati per far funzionare meglio il paese.
Nella realtà invece la quasi totalità dei guadagni finisce nelle tasche di pochi privati...
a voler essere malpensanti questa "regalia" sembrerebbe quasi il risultato di una "trattativa"...
Si tratta di cifre enormi, circa 20 volte l'imu sulla prima casa tanto per capirci...
Ora se qualcuno dicesse alle persone:
"vi mettiamo una tassa pari a 20 volte l'imu, però badate bene che questi soldi non li vogliamo usare per far funzionare meglio le scuole, gli ospedali, le imprese, per ripagare il debito etc. etc... questi soldi li vogliamo "regalare" ai nostri 'amici'..."
io credo che il giorno dopo milioni di persone arriverebbero a roma con un bel forcone...

ma la sensazione è che la maggior parte della gente queste cose non le vuol sentire, fa finta di niente... nonostante la situazione peggiori ogni giorno di più, ognuno cerca di rimanere aggrappato alla propria routine per evitare di aprire realmente gli occhi e guardare in faccia la realtà di merda che ci circonda.

Ed allora che dire...

"Un Gratta e Vinci per favore..."

Mago Merlino 01.07.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Ogni tanto riemerge la bufala che i pensionati ricevono di più di quanto versato

Tutti, anche quelli con 40 anni di versamenti. È proprio così? No. Basta in un foglio Excel eseguire una sommatoria di quanto accantonato da un pensionato con uno stipendio medio di 1.300 netti, lordo di 2 mila euro. Se si fosse tenuto il 33% della somma lorda mensile, invece di affidarla allo Stato - INPS, e l’avesse reinvestita con cura in banali BTP trentennali (interesse al 5%) alla fine dei 40 anni tra rivalutazione Istat e interessi, avrebbe accumulato 1.036.000 euro di capitale. Il che significa che con una speranza di vita di 86 anni, il nostro pensionato di 66 anni, dovrebbe ricevere per 20 anni 51.800 euro anno, pari a 4 mila € mese netti x 13 mensilità. Solamente per riavere il suo capitale. Invece ottiene molto meno della metà di quelle somme sotto forma di pensione. Inoltre egli avrebbe sempre il suo capitale che potrebbe reinvestire in BTP ottenendo 35-40 mila euro anno in cedole, lasciandolo poi a figli e nipoti. Dove è andato quel capitale? È stato inghiottito dall’INPS, dalle baby pensioni, dalla CIG della Fiat, dal buco delle banche, ferrovie, poste, Alitalia, delle casse private, dai vitalizi, dalle pensioni sociali a tutti, senza versamenti, contadini, massaie mogli di finti poveri, finti invalidi ecc ecc.

alessandro c. Commentatore certificato 01.07.13 12:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se fosse un film di fantascienza
Lo racconterei così
Nell'anno duemila tredici, gli umani che vivevano sulla terra, si accorsero che fra loro c'erano degli alieni.
Avevano assunto il comando dell'economia mondiale .
E negli ultimi decenni ottenuto la cooperazione occulta di molti governi, delle nazioni più ricche e tecnologicamente avanzate del pianeta terra , costoro emanavano leggi e direttive , favorendo grandi società internazionali e le grandi istituzioni finanziarie.
Distruggevano sistematicamente il tessuto sociale . Tenendo le menti occupate con i mezzi audiovisivi; trasmettendo in continuazione programmi che tenevano occupati i bambini e gli adulti per quasi tutto il tempo .
Vi erano poi gruppi di persone che diffondevano stupefacenti fra i figli degli umani per renderli più malleabili ai loro scopi.
Continua

RosaAnnaOioli 01.07.13 12:13| 
 |
Rispondi al commento

SONO TORNATO
ho lavorato vicino ad una barca (un vecchio gozzo usato per la pesca) che da oggi sara' adibito a taxi in giro per la costa fino all'isola di dino ed alla grotta azzurra.
con 5 euro il turista passa un pomeriggio sul mare ....con il sole ed il profumo del mare, e puo' fare il bagno in un posto incantevole.
l'ho chiamata 5 stelle....
DICEVO CHE IL PARLAMENTO E' UNA PORCILIA SCHIFOSA ED IL GRUPPO MISTO E' LO SCARICO PER I LIQUAMI .
la', mi dicono, sono andati alcuni maiali eletti con il nostro voto che non volevano ridare indietro i soldi. chi non se la sente di mantenere gli impegni presi con i cittadini ci faccia il favore: vada a fanculo nel gruppo misto.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 01.07.13 12:12| 
 |
Rispondi al commento

Oltre a quanto correttamente prospettato nella lista delle "riduzioni e/o eliminazioni" vanno aggiunte: la riduzione di almeno il 50% dei consiglieri regionali (ridimensionando di almeno la metà il Loro stipendio d'oro) e di altrettanto 50% dei consiglieri comunali.
Eliminare i Comuni con meno di 5.000 (veri) abitanti

Sario 01.07.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

I DIRITTI ACQUISITI SI TOCCANO E COME!FACCIO UN SOLO ESEMPIO :NON E' DIRITTO PIU' CHE ACQUISITO CHE UN CREDITORE DELLO STATO VENGA PAGATO? SI!!!IL PAGAMENTO DA PARTE DELLO STATO AVVIENE "SI o NO"?.ED ALLORA DOBBIAMO FARE LA VOCE GROSSA PER INDURRE LO STATO AD ATTUARE TUTTO CIO' DA ANNI NOI e volta solo propandisticamente anche loro PROPONIAMO.PREDIAMO ESEMPIO DAGLI ALTRI POPOLI COME L'EGIZIANO.SCENDIAMO IN PIAZZA NON A SETTEMBRE MA A FERRAGOSTO PERCHE' CHI ECONOMICAMTE NON CE LA FA NON VA IN VACANZA. RAGGIUNGIAMO CON OGNI MEZZO ROMA A PIAZZA SAN GIOVANNI E LANCIAMO L'OFFENSIVA DEMOCRATICA PER LA CONQUISTA DEL PAESE. SE UN DEMOCRISTIANO NON PENTITO SI E' STUFATO per non bestiemmaiare FIGURARSI GLI ALTRI! TOMMASO D'AMBROSIO 3397766271

Tommaso D'Ambrosio 01.07.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Ormai questo blog sembra sempre di più ad uno
sfogatoio e basta!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 01.07.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non voglio dire sempre lo stesso,ma per assurdo,chi lavora nelle forze dell' ordine ha una vita molto lunga,sembra strano,si fanno un lavoro usurante,hanno studiato tanto,hanno fatto un duro concorso,fanno una cita piena di incognite,pericoli,ansie,e sono quelli che hanno aspettativa di vita lunga .Lo stato,gia LO STATO.I concorsi pubblici hanno la folla,per un concorso da 3 vigili urbani fanno domanda 500.000 persone.LO STATO.Saranno degli scienziati i vincitori di concorso ,ma!Ai trasporti pubblici di Roma, meta sono dirigenti e meta autisti.Cosa devono dirigere,la nafta nelle loro auto?Il problema e sempre uno, chi lavora per LO STATO fa la bella vita,diciamo cosi,ha molti meno pensieri di chi giorno per giorno deve guadagnarsi da vivere,per conto suosuo o in maniera subordinata .Mamma RAI,mamma stato.Spiegatemi se in un azienda privata,di qualsiasi genere,si agisce come nelle nostre aziende pubbliche.Sono meridionale,e da meridionale mi volta lo stomaco vedere chi si ammazza letteralmente di lavoro per produrre reddito,e chi ha la mangiatoia bassa,bassissima,senza fare amsforzo alcuno,e che in vecchiaia,si gode una bella pensione,grazie che vivono di più rispetto alla media.Avete altre spiegazioni?A, dimenticavo.D Alema viveva nelle gecal,mi ricordo una visita a cs di Berlusconi.Adesso dove vive e come paga la sua vita,le sue spese,LO STATO,i sacrifici.Vorrei un rendiconto dettagliaato,di come e cresciuto il nostro debito pubblico.Grazie

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 01.07.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Continua...da club bilberberg (11:39)

-Se risultasse reale tutto ciò sarebbe estremamente preoccupante per i Movimenti Nazionali ed Identitari di tutto il mondo! Nick Griffin, eurodeputato del British National Party e vice presidente dell’AEMN, così commenta: “Noi Nazionalisti abbiamo criticato apertamente il Club Bilderberg e le varie organizzazioni ad esso collegate, come la Commissione Tri Lateral, da decenni. Arthur Kenneth Chesterton, nel suo “Nuovi Signori Infelici (New Unhappy Lords)” scritto nei lontani Anni Sessanta, è stato uno dei primissimi ad esporre le sinistre ed antidemocratiche manovre del sistema bancario internazionale e delle elite multinazionali”.

“Anche se gli organizzatori della conferenza sostengono di aver voltato pagina – prosegue Nick Griffin – e di essere ora a favore della trasparenza, hanno però rifiutato di rispondere ad una mia richiesta, in qualità di europarlamentare e di poter portare le telecamere delle TV all’evento e di porre domande sul loro ordine del giorno. Altrettanto preoccupante è il fatto che i principali media siano assolutamente in silenzio su questo evento, a dimostrazione dell’enorme influenza e del potere di questa organizzazione”.

“La sola opposizione alla loro globalizzazione - commenta infine Nick Griffin – è lo Stato Nazionale. I popoli liberi del mondo hanno una scelta chiara e semplice: o la Sovranità Nazionale o l’affondamento entro blocchi di potere regionali come l’Unione Europea, che altro non sono che trampolini di lancio per Bilderberg e simili per l’istituzione di un Governo Unico Mondiale”.

Continua....

peppino russo 01.07.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento

I diritti acquisiti sono solo per loro!!!!!!!Noi li abbiamo persi da un pò....Vergogna !!!!!I giovani hanno diritto al lavoro, gli esodati alla pensione ecc. ecc. Maledetti che siano maledetti!!!Paola

Paola Revelant, Tavigliano Commentatore certificato 01.07.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI MA ADESSO BASTA CON QUESTO BUONISMO DI GRILLO VERSO CHI SI E' MACCHIATO DI CRIMINI CONTRO L'UMANITA'...!!! QUESTO REGIME E COLLUSI(MAFIOSI,GIORNALISTI,FACCENDIERI,DIRIGENTI,FALSI CAPITANI D'INDUSTRIA.. MULTIPAGATI ETC..) CHE CONTINUANO A MANGIARSI TUTTO CIO' CHE E' RIMASTO NON VA' MANDATO A CASA.. MA NEL SULCIS A 1000m SOTTOTERRA A PRENDERE IL CARBONE AL POSTO DI QUEI POVERI MINATORI EROI CHE LO VOGLIONO FARE PER POCHI EURO.. COSI' SI RENDONO PER LA PRIMA VOLTA UTILI ALLA COLLETTIVITA' NELLA VITA LORO..!! E SUBITO REDDITO DI CITTADINANZA.. CONFISCANDO BENI, MEGAREDDITI, PENSIONI D'ORO...L'ELENCO SAREBBE INFINITO...I SOLDI CI SONO METTIAMO QUESTA GENTAGLIA A TESTA IN GIU' E VEDRESTE QUANTI NE USCIREBBERO...!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato 01.07.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Conferenza del Club Bilderberg 2013
giugno 5, 2013

A partire da domani, giovedì 6 giugno 2013, si tiene a Watford, in Inghilterra, uno dei più potenti e segreti summit politici al mondo: la conferenza del Club Bilderberg! Politici, banchieri, miliardari e famiglie reali presenzieranno all’Hotel Grove per dar via alla loro conferenza annuale. Tra i membri, ad esempio, contiamo gli italiani Franco Bernabè (Presidente di Telecom Italia e membro del Comitato Direttivo del Club Bilderberg), il premier Enrico Letta, gli ex premier Mario Monti e Romano Prodi, e gli ex ministri Tommaso Padoa-Schioppa, Renato Ruggiero e Giulio Tremonti.

E parallelamente è anche stata presentata una domanda per organizzare un evento nel locale Cassiobury Park, descritto dagli ideatori come “un festival per famiglie con intrattenimenti musicali, DJs, dibattiti pubblici, teatro ed arte. Sembra principalmente un momento di festa e di divertimento, ma in realtà si affronteranno discussioni estremamente serie.
Per oltre 14 anni infatti, il giornalista spagnolo Daniel Estulin ha condotto indagini serrate e pericolose, ricercando informazioni più precise sulla vastità della portata dell’influenza del Gruppo Bilderberg su economia e finanza, sulle politiche globali, su guerra e pace, sul controllo delle risorse del mondo e sui flussi di capitale, così come emerge dal suo libro “Il Club Bilderberg, la storia segreta dei padroni del mondo” , edito nel 2005 ed ora tradotto in cinquanta lingue e diffuso in oltre settanta Paesi.

Estulin così descrive il Club Bilderberg: “un governo ombra mondiale, che sta minacciando il nostro diritto di scegliere liberamente il nostro destino, con la creazione di una realtà inquietante in grado di danneggiare fortemente il benessere pubblico. In breve, i Bilderberg mirano a soppiantare le sovranità individuali degli stati
nazione attraverso un onnipotente governo mondiale
controllato dalle multinazionali e pattugliato
militarmente!!!!!!!!!!

peppino russo 01.07.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

per tutti et per nessuno

novo post

paolo

paoloest.. 01.07.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo i cacciabombardieri F35 non sono gli unici acquisti sciagurati in un momento in cui ogni singolo spreco ci costerà caro.
Leggendo un articolo di alessandro raffa(Informazione consapevole) pare che nel febbraio 2012 il governo abbia deciso di acquistare dei cannoni semoventi da 155 mm,pur avendone già uno stock di settanta.
Nell'estate del 2012 mentre monti lasciava a casa 390000 esodati non poteva farsi mancare i tecnologicissimi(e costosissimi 750 milioni di euro l'uno)"super jet" Gulfstream,definiti le "ferrari della guerra aerea".Per fortuna si è accontento di due per una spesa di 1,5 miliardi di euro.
Nel 2013 il caro monti ha deciso di rafforzare le flotte marine acquistando due sommergibili tedeschi(la merkel ringrazia),per una spesa di due miliardi di euro.
Ma non è finita,nell'estate 2013,dpo cacciabombardieri,cannoni,sommergibili e superjet non potevano mancare gli elicotteri "logistici".Il contratto prevede la fornitura di 16 elicotteri,riservandosi la possibilità di prenderne altri quattro,per una spesa di 1 miliardo di euro.
La nostra costituzione ammette l'acquisto di armi per la difesa dello stato,ma non è eccessiva una spesa di più di 50 miliardi di euro?E' fin troppo evidente la malafede di chi continua a dirci che i "soldi non ci sono",perchè per acquistare armi i soldi ci sono.

emanuela b., bologna Commentatore certificato 01.07.13 11:33| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tagliare le province, portare il tetto massimo delle pensioni a 5.000 euro, tagliare finanziamenti pubblici ai partiti e ai giornali, riportare la gestione delle concessioni pubbliche nelle mani dello Stato, a iniziare dalle autostrade, perché sia l'Erario a maturare profitti e non aziende private come Benetton o, dove questo non sia possibile, ridiscutere le condizioni, eliminare la burocrazia politica dalle partecipate dove prosperano migliaia di dirigenti, nazionalizzare il Monte dei Paschi di Siena, eliminare ogni grande opera inutile come la Tav in Val di Susa e l'Expo di Milano, ridurre drasticamente stipendi e benefit dei parlamentari e di ogni carica pubblica, cancellare la missione in Afghanistan, fermare l'acquisto degli F35. Si potrebbe continuare a lungo. Non c'è più tempo. Le risorse vanno destinate alla defiscalizzazione parziale delle piccole e medie imprese, all'introduzione del reddito di cittadinanza e all'abbattimento del debito pubblico. Quest'ultimo, nonostante una tassazione abnorme, cresce al ritmo di 120 miliardi all'anno. Nel 2013 dovremo collocare 400 miliardi di titoli di Stato (chi li comprerà e a che condizioni?) e intanto si discute di riforme costituzionali per il mantenimento del potere da parte dei partiti e delle lobby. Qualcuno obietterà che si vanno "a toccare" diritti acquisiti, come nel caso delle pensioni d'oro (in Italia sono 100.000 i “super-pensionati” e costano allo Stato italiano 13 miliardi di all’anno per cui vengono utilizzati i contributi pensionistici di ben 2.200.000 lavoratori)

APPROVATO!


Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 01.07.13 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Potrebbe servire , secondo me una battimento di 6 punti Dell' IVA attualmente al 21 . Credo che così si possano aumentare i consumi e ridare ossigeno alla popolazione, sarebbe come se gli si aumentasse lo stipendio senza fare nulla . Infine GUERRA contro tutti gli sprechi statali, f35 ?TAV ed evasione fiscale , quella vera , non solo agli scontrini , si deve entrare nelle banche nelle finanziarie e nelle industrie

Riccardo Giordani 01.07.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Pensare di attendere il mese di agosto per poter agire senza farsi troppo notare perchè tanto la gente è in vacanza, mi offende come persona e come cittadina. Il fatto che io parta per le vacanze, non significa che stacchi il cervello e che non mi importi più di niente, e i giornali poi ci sono anche all'estero, quindi in un modo o nell'altro ci si riesce a informare. E che dire poi di chi le vacanze non le farà e passerà tutto il tempo a casa? Questi allora sono doppiamente sfortunati: niente vacanze e in più trattati come dementi che ad agosto diventano degli amebi. Sono veramente disgustata. Se avessi qualche anno di meno me ne andrei dall'Italia come fanno tanti ragazzi. Cambierei proprio cittadinanza.

lorenza m., lorenza m. Commentatore certificato 01.07.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qualcuno sa spiegarmi
perché si debba mantenere in piedi
e per giunta coi nostri soldini
una porcheria rivoltante
come il cosiddetto "gruppo misto"
ovvero un manipolo di parassiti
arrivisti,corrotti,mangiapane a tradimento
che hanno come unico merito
l'aver offeso e tradito i propri elettori
ed i partiti che li hanno sostenuti ?

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 01.07.13 11:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

""Abbiamo deciso di rinviare a settembre, quando discuteremo anche con il Parlamento, eventuali modifiche alla legge sulle pensioni», ha spiegato nei giorni scorsi il ministro del Lavoro, facendo riferimento alle proposte di legge già presentate alle Camere, come quella del Pd,che mira a consentire di andare in pensione anche prima dei 66 anni con una penalizzazione nell'assegno mensile.""""


abbiamo deciso di rinviare a settembre!!!!

si , si rinviate, non c'è fretta!!!


a governare cosi anche la mia tartaruga sarebbe in grado:)


paolo

paoloest.. 01.07.13 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Perché i Parlamentari 5* non fanno qualche azione dimostrativa clamorosa contro il blitz che il PD(L), con e senza elle, stanno preparando sull'art. 138 della Costituzione?

Oreste Martinelli 01.07.13 11:21| 
 |
Rispondi al commento

staff please c'è un troll coniglio che ha clonato il nick di viviana bologna.eliminare please!!:))

Luca M., Rho Commentatore certificato 01.07.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRADITORI INFAMONI
esseri indegni di qualsiasi cittadinanza
carogne vendute al nemico per due danari:

- Antonia Dejeu lascia
- Federica Salsi espulsa
- Adele Gambaro Sen. espulsa
- Marino Mastrangeli Sen. espulso
- Paola De Pin Sen. lascia
- Fabiola Anitori Sen. lascia
- Zaccagnini Adriano Dep. lascia
- Furnari Alessandro Dep. lascia
- Labriola Vincenza Dep. lascia

DIMETTETEVI CAROGNE !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 01.07.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento

nazionalizzare l'ilva di taranto che da profitti e non ai privati, mi sono sempre chiesto come mai non vogliono statalizzare

claudio spagnolo, lecce Commentatore certificato 01.07.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento

STAFF!

c'è un trolletto di merda
che usurpa il nome di viviana

si potrebbe polverizzarlo ? - grazie.

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 01.07.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRIBUNALI SPECIALI ANTI-CASTA


La società italiana è fondata sull'abuso e sul privilegio di casta. I provvedimenti chiesti da Grillo si potranno avere, paradossalmente, col premio di maggioranza della porcellum.

I ladroni di democrazia e di finanziamento pubblico PD-PDL. si fondano sui gruppi dirigenti, e su B, che scelgono i candidati, così come previsto dalla porcellum.

Non possono cancellarla, senza cancellare la loro prerogativa di andare in culo alla Democrazia, scegliendo i nominati al parlamento "di fiducia". Non possono fare una legge che vale solo per il M5S, anche se ci ha oscenamente provato la finocchiaro.

La porcellum non la cancelleranno e il M5S la userà per annichilire le caste. Confido nell'istituzione di tribunali speciali per chi si è arricchito manipolando le leggi dello stato.

Confido nella confisca dei beni dei mariuoli di regime, nella cancellazione delle pensioni stile-Amato, che cancellò le pensioni degli altri e si tenne la sua bella grassa.

Confido nella condanna ai servizi sociali perpetui della gentaglia che oggi in parlamento, come negli ultimi trent'anni, succhia il sangue degli italiani!

gennaro esposito 01.07.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Ormai mi consolo con i fallimenti delle persone .
ogni volta che ne salta una al 75% se l' e' meritata.

e quando tocca ad uno di noi del 25% almeno sappiamo che quel che dovevamo fare lo abbiamo fatto.la ns coscienza sara pulita.certo magra consolazione ma tant'e'.

massimo x 01.07.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Poco meno del 10%degli italiani detiene tra il 46,5 e il 48%della ricchezza complessiva del paese..come sono classificabili dal punto di vista economico ?-sono quei soggetti che posseggono oltre 1 milione di euro,in titoli/denaro ,percepiscono un reddito annuo lordo che supera i 150.000 euro e hanno di proprieta'piu' di un immobile.
Ricordando fino a stancarmi che tutta questa platea contribuisce solo per l'8%al gettito fiscale complessivo,e che ha mantenuto tutti gli automatismi e privilegi che ne incrementano costantemente i redditi,in questa platea si annida la gran parte della grande evasione fiscale italiana.
Allora,IN UNA ECONOMIA DI GUERRA,sono questi i soggetti che dovrebbero essere un bel po'tosati,PERCHE' SINO AD OGGI NON HANNO CONTRIBUITO CON 1 EURO A RISOLLEVARE IL PAESE...ANZI SI SONO ULTERIORMENTE ARRICCHITI.
Quando Beppe parla giustamente nel POST di eliminare la giungla di privilegi e rendite di posizioni,FACCIAMO ANCHE NOMI E COGNOMI DELLE CLASSI SOCIALI CHE CONTINUANO AD INGRASSARSI...E INDICHIAMO ALCUNI RIMEDI EFFICACI DA PORTARE IN PARLAMENTO.
PATRIMONIALE VERA SULLE RENDITE,RIFORMA GLOBALE DELL'IMPOSIZIONE FISCALE,TETTO MASSIMO PER TUTTI I REDDITI...PUBBLICI E PRIVATI..POLITICI E MANAGERS.

P.S--tutti i dati sono pubblici e tratti dal diret.re annuario statistico di BANKITALIA,dr.D'Alessio.

franco graziani 01.07.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE'NON ORGANIZZIAMO UNA MANIFESTAZIONE CONTRO TUTTI I NOSTRI AGUZZINI!!!! VOLETE UNA DATA?
IL 14 LUGLIO!! VI RICORDA NIENTE??

Gianni B. 01.07.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...- .- ..-. ..-. .- -. -.-. ..- .-.. --- !


tra l'altro è iniziata la guerra d'Africa tra Usa & Getta e China, ultimo avamposto per l'espanzione del capitalismo, prodi loro cavallo di troia inviato in africa, poi trombato come meritava
etc.etc. tutto il resto nel libro di mia prossima pubblicazine

saluto

Alex Scantalmassi 01.07.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

L'uscita dall'euro sarebbe l'unica soluzione....tutte le alte vie sono e saranno dei palliativi e non credo che ci sia nulla di più democratico che svalutare il debito con la svalutazione monetaria per dare modo al paese di reggere alla crisi non de industrializzarsi e avere una qualche prospettiva...il resto sono solo chiacchiere....meditate

Letta come Monti pur sapendo che c'è poco o nulla da fare per invertire la situazione in cui ci hanno cacciato dal 1992 in avanti ( vedi come hanno truccato i conti con derivati e altro e come hanno voluto a tutti i costi il famigerato EURO), è li solo per garantire il "PAGHERÒ" con i nostri sacrifici, i nostri risparmi, dei nostri genitori, dei nostri nonni.....non c'è nient'altro.....non vi affannate......ci faranno morire....

Alfonso G 01.07.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

siete un target e basta per gli Usa & Getta, non ci sono vie di fuga, o con l'euro sconfitto o con il dollaro grassi e vincitori,
io voto per il dollaro, ma uil tempo stringe i tentativi di diserzione aumentano, la fine è molto ma moooolto vicina,

Alex Scantalmassi 01.07.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO DIFENDE SACCOMANNI:"NON HA LA BACCHETTA MAGICA"

non serve la bacchetta magica per dare il buon esempio, tipo rinunciare a qualcosa anche da parte vostra, anche Lei Presidente, ha davanti 7 anni che le sono stati praticamente "regalati", perchè non dà a chi ha bisogno una lauta parte del suo stipendio "inaspettato"? Perchè non riduce i costi del suo "palazzo"? Ma che cazzo, è da Lei che ci si aspettava qualche gesto simbolico, è andato in Parlamento a sfottere i suoi deputati che la applaudivano ma allora dite che era tutto per finta, come al solito. Ah mio Dio, non ne ho la riprova ma, credo che se ci fosse un SANDRO PERTINI in questo momento dove stà Lei, forse ascolterebbe le grida che arrivano dal suo Popolo, ma lei notoriamente è sordo a qualsiasi Boom. Non sente la gente che vi implora (pensa a che punto siamo arrivati) di tagliare le spese assurde di TAV, F35, i vostri stipendi, le pensioni d'oro, gli stipendi dei Manager Statali e tutto l'impossibile spreco per dar da mangiare a dei Porci che più sono grassi e più vogliuono ingrassare!

Gianni B. 01.07.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ missy

-- .. ... ... -.--

--. .-. .- --.. .. . / .--. . .-. / .. .-.. / -.-. .- ..-. ..-. .-..- / -.-.-- -.-.-- -.-.--


et grazie anche per la dritta , così est plus facile!!!!

paoloest.. 01.07.13 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continua da VeDrò-(09:14)
Fulvio Conti, amministratore delegato dell’Enel da poco diventato anche uno degli esponenti più forti della nuova giunta di Confindustria, di cui dirige il centro studi. L’intervista sentimentale è condotta da Antonello Piroso, l’ex direttore del Tg La7. Conti celebra la propria parabola di self made man, da “cascherino” (garzone del fornaio) a top manager. E soltanto da un palco come quello di VeDrò si possono dire cose tipo “quello di Fukushima non è stato un incidente nucleare in senso stretto” (vero, c’è stato lo tsunami, prima) e “il nucleare non è una disgrazia” senza rischiare fischi. Visti i tempi, Conti coglie l’occasione per ricordare un paio di volte come le decisioni importanti le ha spesso discusse con “Pier Luigi” (che sarebbe Bersani, aspirante premier).
L’Enel è ovunque a VeDrò: Conti sul palco, le macchine elettriche nel parcheggio, uno stand ben visibile nel cortile, funzionari di vario grado nei gruppi di lavoro in cui si suddividono i “vedroidi” nel pomeriggio. Poi c’è Telecom Italia, il presidente Franco Bernabè è al suo debutto a VeDrò, nel suo monologo non parla di telefoni e banda larga ma di innovazione, dice tra l’altro che più che i cambiamenti tecnologici servono quelli organizzativi. Il potere economico vedroide è soprattutto pubblico e parapubblico, con tutte le zone grigie intermedie, per cui è facile trovare un anno qualcuno in una grossa azienda, l’anno dopo al ministero, quello successivo magari in proprio come consulente. Ma c’è anche tanta finanza, ci sono venture capitalist.Ieri si è presentato A. Settepani di Fitch,con avviso di garanzia da procura trani, intervistato da uno storico vedroide O.Giannino.
Il potere economico vedroide non pare preoccupato
dalla fine del governo Monti.Perchè il senso di
VeDrò è di assicurare ai partecipanti che,chiunque
vinca,ci sarà sempre una rete trasversale di
conoscenze e rapporti a garantire l'usual business.
Il Fatto Quotidiano, 28 agosto 2012.
Stefano Feltri

peppino russo 01.07.13 10:53| 
 |
Rispondi al commento

PAROLE SANTE, ma siamo ancora in tempo?

piero l., tortona Commentatore certificato 01.07.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

CONCORDO! Inoltre occorre una guerra senza esclusione contro la corruzione ed i corruttori e contro le mafie che drogano i nostri figli, prostitiscono le donne, strazzano le imprese e le taglieggiano fino a farle sparire e prendersele. I giovani devono capire che quando si fanno una canna regalano denaro alla criminalità che così diventa sempre più ricca sulla loro debolezza ed i poteri forti mafiosi e corrotti vogliono popoli deboli e viziosi che non perdono tempo a ragionare sui fatti. Occorre una guerra per l'onestà, la meritocrazia, le virtù costringendo chi è preposto ai controlli ed alle indagine a fare il suo mestiere e perseguire e punire i delinquenti per ristabilire una vera dempcrazia.

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 01.07.13 10:49| 
 |
Rispondi al commento

non ve l'aspettavate eh dotti illustrissimi sapienti che la guerra di religione di stampo mmonetario tra euro e dollaro, che noi mandati al fronte con le pezze al culo al fianco sdei tedeschi perderemo,
che le regioni ia statuto speciale siano ancora I NOSTRI DANNI DI GUERRA che tuttora paghiamo per accordi segreti tra vincitori e vinti che risalgono alla II Guerra Mondiale

vero intelligentoni, il libro lo scriverò io a tempo debito, e okkio che sta tutto archiviato, vi denuncio per falso ideologico falso documentale e plagio se ci provate,

Alex Scantalmassi 01.07.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo post, torniamo finalmente sui contenuti! A questo uniamo il lavoro dei parlamentari volto a scoprire e denunciare sperperi, magagne e favoritismi della cosí detta classe politica ed imprenditoriale associata, e stiamo lavorando bene. Bravi e forza Movimento, siamo nella fase di consolidamento del successo, per poi effettuare l'ulteriore balzo rivoluzionario; sará dura, ma forse ce la faremo!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.07.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Inutile continuiamo a gridare.

Sono URLA NEL SILENZIO!

Intanto gli italiani COGLIONI DI MERDA sono contenti perchè siamo arrivati terzi nella confederation's cup e soprattutto arrivano le ferei.

Del resto che cazzo ce ne frega.

Che popolo di merda. I nostri nonni si rivolteranno nelle tombe!

ITALIANI MIEI CONCITTADINI, MI FATE SCHIFO, MI FATE VOMITARE, SIETE MERDE!

Buongiorno a tutti!

Thorn Re Commentatore certificato 01.07.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Sembra di vivere in una commedia di Eduardo " adda passà a nuttata" il problema è prima o poi la nuttata passa, e allora sò cazzi!

Biagio Cantarella, FIRENZE Commentatore certificato 01.07.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è allo sbando più completo. Hanno fatto un "bel" decreto per far ripartire l'economia incentivando l'assunzione di giovani disoccupati ma se una ditta non ha lavoro perchè dovrebbe assumere un giovane anche se costa poco ?
In autunno tra imu,tarsu,iva e gabelle varie assisteremo all'ecatombe delle imprese con buona pace di questi cialtroni. Loro si salvano la poltrona ma Noi non ci salviamo il "culo". Io non ci sto a fare l'agnello sacrificabile. Ricordatevi che .. anche le pecore mordono !!!!

Luigi Barsotti, Ponte Buggianese Commentatore certificato 01.07.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come al solito le misure prese sono delle baggianate, non sono capaci di prendere drastici provvedimenti e soprattutto di andare a prendere i soldi là dove sono, fare una bella patrimoniale, tassare i ricchi, la casta, e altri farabutti del genere, ho sentito che faranno una variantina alla riforma delle pensioni fornero, cioè se vuoi andare in pensione prima dei 67 anni, puoi andarci, con una penalizzazione, se resti fino ai 70 ti danno un incentivo, ma perchè non toccano le pensioni d'oro, no perchè questi sono "diritti acquisiti", perchè la ns. possibilità di andare in pensione dopo 35 o 40 anni non era un diritto acquisito!!!! le pensioni d'oro non sono quasi mai frutto di contributi versati, sono furti perpetrati ai lavoratori e sottoscritti dai vari governi!!
Ma basta è ora di finirla con queste cretinate!
gente che ruba i soldi per andare a spenderli in paradisi fiscali a caccia di giovinette o a fare vacanze discutibili da qualche altra parte!! e che si concedere regali di cattivissimo gusto come bracciale tempestati di genne (visto in TV) o scarpe con tacchi tempestati di gemme, ma che ha nella testa questa gente?
che schifo, non se ne può più, facciamo qualcosa di concreto oltre a blaterare sempre!!

un'arrabbiata 01.07.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

Da Il Fatto Quotidiano on line - oggi (1. luglio):

"... BLITZ ESTIVO SULLA COSTITUZIONE
Il governo ha fretta di approvare il ddl per abbattere i tempi di legge previsti dall'articolo 138.
La deroga spianerebbe la strada al lavoro del "Comitato dei 40 saggi", compresa la riscrittura di parte della Carta ..."

Oreste Martinelli 01.07.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Il colpo di mano estivo sulla Costituzione mi fa veramente arrabbiare. Ma cosa siamo noi Italiani, pecore? Sono a disposizione per opporre questa violenza. Quanti altri milioni di Italiani sono a disposizione?

Paolo S., Sterrebeek, Belgio Commentatore certificato 01.07.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog!qui caffè a 5 Stelle!!!!
M5S senza se e senza ma!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 01.07.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INZIAMO UNA PROTESTA CONTRO GLI F35

CONTRO IL RIGETTO DEL REDDITO DI CITTADINANZA

CONTRO IL NON AVERE VISTO LA FAMOSA NUOVA LEGGE ELETTORALE


CONTRO IL NON AVERE VISTO L'ABOLIZIONE DEI FINANZAMENTI AI PARTITI


CONTRO LO SCEMPIO DELL'ELEZIONE BIS DI NAPOLITANO


CONTRO IL FANGO CHE DAL 24 FEBBRAIO CI RISERVA LA STAMPA


CONTRO IL GIOCHETTO CHE STAVANO FACENDO NEL DECRETO DELLA P.A. PER FAVORIRE PRIMA LE BANCHE A SCAPITO DELLE IMPRESE SE NON FOSSE STATO SVENTATO DALLA ROBERTA LOMBARDI


CONTRO LA FINTA OPPOSIZIONE DI SEL LEGA E FRATELLI D'ITALIA...SOLO PER OCCUPARE IN TOTO TUTTO IL POTERE


CONTRO COLORO CHE HANNO USATO I NOSTRI VOTI PER POI ANDARE A GUADAGNARE DI PIU NEL GRUPPO MISTO


CONTRO I FINTI PROCLAMI DI TUTTI COLORO HE DICEVANO DI TAGLIARE I PRIVILEGI DELLA CASTA(AUTOBLU,RIMBORSI VIAGGIO FITTIZZI,AGEVOLAZIONI VARIE ETC...ETC...)

CONTRO UN SISTEMA CHE HA DIMOSTRATO CHE PUR DI NON PERDERE I PROPRI PRIVILEGI SI FA COADIUVARE DAI MASS MEDIA PER FAR CREDERE AL POPOLO CHE LA CAUSA DI TUTTO E' SOLTANTO IL M5S...

POSSO CONTINUARE ALL'INFINITO MA SE IN BRASILE ....SI PROTESTA PER I BIGLIETTI DEGLI AUTOBUS E IN TURCHIA PER UN PARCO...IN EGITTO ADDIRITTURA PER UN GOVERNO VOTATO DAL POPOLO UN ANNO FA,PERCHE' NON NOI CHE IL GOVERNO LO DOBBIAMO SUBIRE SENZA CHE NESSUNO LO HA VOTATO??? CREDO CHE GIà NE ABBIAMO ABBASTANZA DI MOTIVI PER FARE


ALTRETTANTO ANCHE NOI IN ITLIA!!


OPPURE NO???

TUTTI IN PIAZZA SUBITO !!!

SVEGLIAMOCI SVEGLIAMOCI SVEGLIAMOCIIIIIIIIIIIII

emiliano u., catania Commentatore certificato 01.07.13 10:37| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AGLI ELETTORI PD, PD-L, E GLI ALTRI
Negli ultimi 20 anni i partiti si sono fatti beffa della vostra richiesta attraverso un referendum di abolire i rimborsi elettorali, sono stati tutti coinvolti in scandali, non sono riusciti a concludere una legislatura, creando instabilita’ e incertezza con gravi conseguenze nella vita economica del paese. Vi hanno fatto entrare nell’euro senza prendere precauzioni sulle conseguenze faccendovi trovare da un giorno all’altro con i prezzi raddoppiati e il vostro potere d’acquisto fortemente ridotto, in un periodo di profonda crisi in cui e’ stato chiesto al popolo di fare grandi sacrifici loro hanno ignorato le voci che gli domandavano sobrieta’ e si sono rifiutati di abbassare stipendi e privilegi della politica, vi hanno fatto vedere delle scene indecorose in parlamento, hanno portato il debito pubblico alle stelle, aumentato le tasse a dismisura mentre ogni giorno si sentono notizie di sprechi di soldi pubblici e, non ostante continuino a parlarne ogni sera nei talk show, non hanno risolto i problemi del sud, della mafia, della burocrazia, della disoccupazione, del numero di parlamentari, taglio le province, legge elettorale, ecc. Hanno portato un paese pieno di risorse naturali, turistiche, storiche, artistiche, industriali, imprenditoriali e manufatturiere a essere sorvegliato speciale della UE, sottoposto a procedure di infrazione e declassato dalle agenzie di rating. Come se si affidasse a un allenatore una squadra con Messi, Pirlo, Neymar, Ronaldo, ecc. e la portasse in serie B. La mia domanda e’: Perche’ continuate a votarli?

Sidney Jahnsen 01.07.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento

...- .. ...- .-

-- ..... ... !!!!!!

paoloest... 01.07.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Possiamo considerare, come minimo, illegale, uno pseudo-partito come forza italia, nato vecchio, di cui tanti giornali e televisioni parlano, quando poi il finanziatore, come dimostrano i versamenti e' solo una persona ? Sbaglio oppure c'e' un limite di versamento per ogni persona che vuole partecipare economicamente ? Un investimento personale di centinaia di milioni di euro , fatto da berlusconi, sfugge al governo e si camuffa tutto sotto una sigla che dovrebbe rappresentare i cittadini. I partiti si rivelano ancora una carta moschicida dove i fessi pagano e i furbi si spartiscono soldi. Questo spiega perche' per spostarli di un centimetro dalle poltrone bisogna chiamare i magistrati e la finanza. Bisogna togliere i soldi ai partiti e dopo aver servito il paese per due mandati mandarli a casa e farli tornare ad essere semplici cittadini, senza nessuna carica istituzionale. Tranne per persone di provata responsabilita' e capacita', nei fatti, nei confronti del Paese e dei cittadini.

davide di noia, Torino Commentatore certificato 01.07.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Noi PUEBLO la BASTARDATA della bocciatura del reddito di cittadinanza IN PARLAMENTO, da parte di quella schiera di mafiosi
avidi e pieni di pidocchi nel culo,
NON LO DIMENTICHEREMO MAI!!!
C'e' qualche storico con le palle, che ha voglia di scrivere la verita' per i lettori a venire,
perche' questa infamia deve restare agli archivio e ben leggibile a tutti.

mary dg 01.07.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Beppe mi permetto di dirti che i quello che scrivi n merito ai diritti acquisiti non esistono più,commetti un grave errore, dovevi specificare che i diritti acquisiti non esistono più per i soliti noti, per i boiardi gozzovigliatori continuano invece amigliorare le loro posizioni economiche. Ci comunicano che e auto blu sono diminuite del 6% e poi ne vengono prese in affitto 6000.

Gioancarlo busso 01.07.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento

siete in palese conflitto d'interessi,
cercate di portare a casa almeno lo spezzatino del monopolio google della pubblicità su internet o alle prossime elezioni manco un cane..
e non è detto che il business sopravviva al m5s, anzi,

BG

(Buona Giornata)

Alex Scantalmassi 01.07.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Uno Stato che si occupa solo di iva e imu, da mesi e mesi, senza trovare soluzioni , e' uno stato fallito gia' nelle intenzioni. I responsabili sono al 99% i politici che occupano il parlamento.

davide di noia, Torino Commentatore certificato 01.07.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Antonia Dejeu dice addio al Movimento 5 stelle e alla sua carica di consigliere circoscrizionale a Bologna dopo le dichiarazioni di Grillo sulla riforma della cittadinanza. “È incoerente, nella nostra campagna elettorale abbiamo messo come obiettivo l’integrazione”


Roma – febbraio 2012 - Antonia Dejeu, mediatrice culturale romena e consigliera di circoscrizione a Bologna del Movimento 5 stelle lascia l’incarico e il movimento. Lo ha deciso in seguito ai commenti postati da Beppe Grillo nel suo blog riguardo alla riforma della cittadinanza per i figli degli immigrati, che secondo il comico sarebbe “senza senso”.

Francesco Barella Commentatore certificato 01.07.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Concordo al 100% col post e voglio aggiungere una riflessione.

In questi mesi siamo giunti all'epilogo di un progetto che è cominciato tanti anni fa...
Tra i vari provvedimenti che ci hanno portato fin qui, merita una nota di merito la precarizzazione del lavoro, che al tempo era stata presentata come la ricetta magica per avere più lavoro per tutti e per stare tutti meglio (ma si sentiva lontano un miglio che puzzava d'imbroglio).
Lo slogan era ben studiato: "flessibile è bello!"
in realtà con la precarizzazione si è riusciti in un attimo a cancellare tutti quei diritti che i lavoratori avevano ottenuto in decenni di lotte. E così si è arrivati a lavori saltuari di pochi mesi e poco o niente retribuiti, con l'aggravante di essere continuamente ricattati sotto la minaccia del rinnovo del contratto...
quasi senza accorgersene, un intero popolo si è ritrovato a vivere in schiavitù.
Dopo 20 anni il lavoro non c'è più, siamo tutti più poveri e si capisce bene il senso di quello slogan -
"flessibile è bello!" perché i lavoratori più flessibili possono essere piegati più facilmente a 90 gradi.
Ora, con questi ultimi passaggi si vuole smontare definitivamente lo stato sociale così come lo conosciamo... l'obiettivo finale è privatizzare tutto: scuola, sanità, pensioni...
Lo slogan è lo stesso: "privato è bello!"
L'unico scopo di questi "signori" è permettere ai soliti noti di mettere le mani sulla parte più consistente del bottino e spolpare definitivamente questo paese.
Per essere sicuri di riuscirci adesso vogliono arrivare a cambiare anche la costituzione...

Se questi "signori" riescono ad attuare il loro piano possiamo dire addio alla Repubblica, alla "cosa pubblica", e tra 20 anni ci ritroveremo a rimpiangere di non aver fatto abbastanza quando ne avevamo ancora la possibilità.

Mago Merlino 01.07.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vanno mandati tutti a casa, e molti in galera, non soltanto i politici, ma tutta una classe dirigente che vive come la cocciniglia del pitosforo (succhia linfa fintanto che la pianta non muore). Ma senza violenza diventa un obiettivo non immediato. Concentriamoci intanto sul dimezzamento dei parlamentari, insistiamo soltanto su questo obietivo (peraltro non da poco), facciamogli tremare la cadrega sotto i glutei, ci sara meno fumo, un grande risparmio e soprattutto i sederini di piombo diventeranno per incanto di espanso (molto piu leggeri e propensi al movimento)

Lucio G. Commentatore certificato 01.07.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

COSA CAZZO STIAMO ASPETTANDO ANCORA PER SCENDERE IN PIAZZA E PROTESTARE???

SE LO FANNO IN EGITTO CONTRO UN GOVERNO ELETTO DAL POPOLO,PERCHE' NON LO POSSIAMO FARE NOI PER UN GOVERNO CHE NESSUNO HA VOTATO???


COSA CAZZO DOBBIAMO ANCORA SUBIRE BEPPE PRIMA DI SCENDERE ANCHE NOI IN PIAZZA PER PROTESTARE ???


FACCI SAPERE LUOGO E DATA....E VEDRAI QUANTI SAREMO...


SBRIGATI BEPPE NON ABBIAMO PIU TEMPO !!!!!!!!!

emiliano u., catania Commentatore certificato 01.07.13 10:17| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei solo dire una cosa; sembra che tutti cerchino dove recuperare risorse; ma, a me, sembra abbastnza semplice....che ne è stato del tanto sventagliato taglio dei parlamentari? Forse 200 potrebbero essere già più che sufficienti. Ed il taglio agli stipendi, rimborsi e vari emolumenti? E perchè non tagliamo le provincie? E poi, forse baasterebbero tre sole regioni: Nord, Centro e Sud.
Ma, forse, per loro, tutto questo è troppo facile....

roberto mozzatto 01.07.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento

A proposito degli F35 c'è una petizione attiva per chiedere al Governo e al Parlamento di sospenderne l'acquisto e destinare i fondi al lavoro e alla ricerca e sviluppo.
Firmate e fatela conoscere ai vostri amici:
http://www.change.org/it/petizioni/on-le-enrico-letta-on-le-pietro-grasso-on-le-laura-boldrini-dirottare-i-fondi-degli-f-35-a-lavoro-ricerca-e-sviluppo-2

Stefano P. Commentatore certificato 01.07.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

Maggio 2015, oggi l’Italia per la prima volta ha votato l’elezione diretta del Presidente della Repubblica, attraverso il voto elettronico, o il televoto sia da rete fissa che mobile attraverso SMS. Dal Quirinale, in una nota, si ringraziano 100 milioni di italiani che hanno partecipato in massa alla nuova tornata elettorale, che alla fine ha visto eletto il Cav. Dott. Debosc silvio berlusconi, che come annunciato assumerà il nome di Tizio Maniac 1 Proto Debosciato, con 95 milioni di voti. Il nuovo Presidente, oltre il Quirinale, si è aggiudicato il potere assoluto di governare col nuovo sistema democrattoriale, ossia una democrazia dittatoriale fondata sul suo piacimento, grazie anche alla recente riforma costituzionale, fortemente voluta dal precedente governo e partorita dal comitato dei saggi.

http://www.mentecritica.net/2013-il-tizio-e-presidente/informazione/diritto-di-replica/rita-pani/26327/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.07.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo al 1000/1000

Joseph B. Commentatore certificato 01.07.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma deputati e senatori del gruppo misto, chi rappresentano? bisogna fare una legge che impedisca a chi è stato eletto in un movimento di restare a percepire i soldi dei contribuenti a nome proprio... così i voltagabbana finiscono all'istante di esistere e tornano a casina loro a fare quello che hanno sempre fatto.

filippo t., lugo Commentatore certificato 01.07.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento

.--. .. -.. -.. ..


...- . .-. --. --- --. -. .- - .. !!!!!!!!!

paoloest.. 01.07.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Napolitano va tutto bene, anzi benissimo, questo governo,ha affermato mica ha la battecca magica.Per Monti la situazione non è rosea per niente e ha minacciato di uscire dalla coalizione.Il PDL vuole,primmmma diii tutttttto assssssoluttttammmmmentttte la riiiiiforma dellllllla giiiiiiiiiuuuuuuuussssstttttizzzzzzia,secondo il vertice (sotto misura)ne và della stabilità dell'esecutivo.Letta dopo gli "europei"di Bruxelles frastornato dala Confederations Cup a detto che su tre incontri uno lo ha stravinto,l'altro vinto e l'ultimo pareggiato,ha concluo affermando che "da oggi si può anche sorridere" .Per me questa gente(vuole una rivoluzione) tira a campà,..governando come al solito..non affrontando
nessun problema..alle prossime elezioni gli ex PCI, QUERCIA ,DS, PD presenteranno il nuovo, il cambiamento,cioè il bambino prodigio e per altri 10 anni parleremo di Barbara D'Urso,Maria De Filippi e.....del Mastrangeli di turno.Purtroppo,stamattina anche se il tempo è bello e stò andando al mare....vedo nero.

Canzio R. Commentatore certificato 01.07.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento

che buffone Letta che dice alle aziende ora non avete più alibi per assumere...è proprio in mala fede.. come se questo fosse l'ennesimo privilegio per le aziende invece sono falcidiate di tasse da anni.. una marionetta della Merkel e compagnia bella come fu Monti..
primavera italica unica soluzione..

Gianni C 01.07.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento

noi attivisti 5 stelle sappiamo QUALE GOVERNO ABBIAMO IN VIGORE è QUELLO CHE SANNO FARE è RESISTERE---RESISTERE..AL CAMBIAMENTO è LA FRASE DI VIOLANTE E IL CERCHIO MAGGICO DEL PRESIDENTE VECCHI PARTIGIANI ASSATANATI DI POTERE PER PROPI INTERESSI FATTI PASSARE PER COSE ISTITUZIONALI E PROGETTI DI CASTA VEDETE I CONVEGNI CHE FANNO QUESTI COSIDETTI UOMINI ISTITUZIONALI SI SPARTISCONO GLI INTERESSI E SOLO I LORO ADDETTI DELLA SETTA PRENDONO DENARI DA LOBBY ECONOMICHE VEDETE CHI GESTICHE I MUSE E BANCARELLE A ROMA E CHI DA ERMESSI SONO I PARTITI CARI MIEI CONCITTADINI QUESTI SUCCHIANO RISORSE ALLA COMMUNITà E SE NE APPROPIANO NON LASCERANNO MAI IL POTERE LI SI RUBA BENE-----

antony.gentile 01.07.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Il Feudalesimo. E' un tipo di sistema sociale affermatosi nell'Europa occidentale durato per oltre un millennio e mezzo, tra il declino dell'impero romano d'Occidente, nel IV secolo, e la nascita dei primi stati moderni, nel XVIII secolo. Esso si fondava sull'identificazione dei rapporti personali, sociali e politici con quelli patrimoniali, rendendoli di natura contrattuale. In particolare, s'intende per feudalesimo il sistema politico, economico e sociale su cui si reggeva il Sacro romano impero, fondato sul feudo e sulla trasformazione del beneficio. Il feudo era un bene o un diritto concesso da un'autorità sovrana ad un vassallo per ricompensarlo della fedeltà contro i nemici o di un servizio prestato, o per obbligarlo per il futuro a tali comportamenti. A sua volta il vassallo poteva fare altrettanto con i valvassori e i valvassini. Il feudo consisteva perlopiù nel dominio personale su un'area territoriale e sulla sua popolazione. Per lungo tempo i feudi furono a carattere personale, in quanto il signore manteneva la proprietà del bene, il diritto di toglierlo e, al momento della morte del beneficiario, di concederlo ad altri.
Con la formazione dello Stato moderno, il termine f. venne impiegato per designare il regime caratterizzato dalla signoria rurale. I feudi diventarono spesso forme di assegni sulle entrate dello Stato con cui i sovrani compensavano cortigiani e funzionari, o cercavano di provvedere ai propri bisogni straordinari, procurandosi introiti forti e immediati. Di qui la diffusa irritazione per le richieste delle antiche prestazioni personali dei tributi da corrispondersi al feudatario, pesanti anche per la differenza vistosa con le franchigie di cui invece godevano le borghesie cittadine e per l’ormai avvenuta assunzione da parte dello Stato di funzioni di protezione e difesa. Ecc.ecc.ecc..
Cosa è cambiato ? Ben poco direi. Anche oggi abbiamo i nostri bravi vassalli, valvassori e valvassini.

Patrizia C., Milano Commentatore certificato 01.07.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

ESTATE ARABA IN ITALIA, SUBITO !!!!!!!

massimo scartaghiande, SALERNO Commentatore certificato 01.07.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento

ma siamo uomini o caporali ... da una parte si vuole i reddito di cittadinanza e dall'altra si vuole tagliare i posti statali che sono da sempre un reddito di cittadinanza ,possiamo dire clientelare e pure mal distribuito , ma sempre quello è stato .
all'immenso problema di prendere soldi privati , farli diventare pubblici e poi riprivatizzarli ,ora si è aggiunto il secondo , prendere debiti privati , renderli pubblici e poi riprivatizzarli con le tasse , questi sono i 2 meccanismi che ci strozzano , poi le province o le regioni o i forestali calabresi , sono piu che altro i soliti giochini per prendere voti o per dar da mangiare ad un po di persone , ma se andate a vedere bene i costi derivati dal far diventare pubblici i debiti privati di banche e varia associazioni a delinquere vedrete la differenza ..... in ogni caso sanno che il risparmio privato è tanto e tanto che non lo ridurranno ai minimi termini non si fermeranno : nessun risparmio ,nessun aiutino e il salario a meno di 500€ mensili è un affare garantito

tino p. Commentatore certificato 01.07.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Inutile continuiamo a gridare.

Sono URLA NEL SILENZIO!

Intanto gli italiani COGLIONI DI MERDA sono contenti perchè siamo arrivati terzi nella confederation's cup e soprattutto arrivano le ferei.

Del resto che cazzo ce ne frega.

Che popolo di merda. I nostri nonni si rivolteranno nelle tombe!

ITALIANI MIEI CONCITTADINI, MI FATE SCHIFO, MI FATE VOMITARE, SIETE MERDE!

Buongiorno a tutti!

Thorn Re Commentatore certificato 01.07.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Ho 53 anni, ho versato 30 anni di contributi allo stato e mi ritrovo oggi senza lavoro e senza SOLDI , la pensione la fornero me la farà percepire fra 14 anni......
nessuno si preoccupa di come potrò campare in questi 14 lunghi anni....
RESTITUITEMI I MIEI SOLDI !!!!!!!!!

franco satta Commentatore certificato 01.07.13 09:59| 
 
  • Currently 3.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Casualmente è sparito questo commento che vi riposto con piacere:

"Se non vi ascoltano, fate come la Mussolini che si mette le magliette con
le puttanate sopra, presentatevi in jeans e maglietta in parlamento e senato"

Ernesto 01.07.13 09:58| 
 |
Rispondi al commento

... - .- ..-. ..-. !!!!!!!


-.-. .. .- ---

paoloest.. 01.07.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento

250 commenti per pagina, a che serve commentare? Nessuno leggerà niente, e al massimo si avranno i contro - commenti di qualche disperato, e nessuna speranza di dialogo. Questi sono i limiti invalicabili e dannosi dell'uso del blog per fare politica. Ma questo è anche un modo di struggere il consenso tanto faticosamente conquistato.
A proposito : che senso ha continuare a insistere con le pensioni d'oro : sono 33000 persone molti anziani che hanno redditi superiori a 90.000 euro, pensioni di 4/5000 euro, gente che al lavoro prendeva 10.000 euro al mese. Vale il principio che devono essere tassati tutti i redditi sopra i 90.000, notai, magistrati, avvocati, ingegneri, tenutari di bordello, perchè i pensionati si e gli altri no?
Non ve lo siete chiesto, pensate di far fruttare l'odio contro i pensionati alimentato da giornalisti prezzolati, che devono deviare l'attenzione dai redditi dei loro padroni.
E invece provate a proporre il tetto a tutti i redditi oltre i 90.000, fateci vedere i vostro coraggio. Compresi i redditi societari erogati con dividendi e con rimborso spese, e con i mille trucchi della finanza criminale.
Paura eh...... meglio prendersela con quattro vecchietti fortunati, fare come i giornalisti di regime , deviare l'attenzione.....

Francesco Papa 01.07.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TRADITORI

- Antonia Dejeu lascia
- Federica Salsi espulsa
- Adele Gambaro Sen. espulsa
- Marino Mastrangeli Sen. espulso
- Paola De Pin Sen. lascia
- Fabiola Anitori Sen. lascia
- Zaccagnini Adriano Dep. lascia
- Furnari Alessandro Dep. lascia
- Labriola Vincenza Dep. lascia
DIMETTETEVI

Davide 01.07.13 09:47| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Già ho illustrato la falsità logica e cognitiva dei diritti acquisiti, in realtà diritti quesiti, alienabili al contrario dei "diritti inviolabili dell'uomo" cui Cost. 2 e delle "libertà democratiche garantite dalla Costituzione" cui Cost. 10 e sparse tra i "Diritti e Doveri dei cittadini" Cost. 13 fino anche al Cost. 29.
Condivido ciascuno dei propositi politici indicati.
Una parola sugli esodati.
Occorre diffidare dei nuovi termini, perché chi ha preso Partito li usa per mistificarne la realtà.
Gli ESODATI sono quei signori, si fa per dire, che dopo essersi accordati con il proprio datore di lavoro a scapparsene con laute extra buonuscite prima di essere colpiti dalla legge Fornero, sono stati fregati dalla loro stessa furberia.
Gli ESODATI sono dei differenti LICENZIATI la cui differenza è nella maggiore buonuscita rispetto quella prevista con la famigerata legge Fornero che ha abrogato l'art. 18 dello Statuto dei Lavoratori.
Si può essere d'accordo o non sulla legge sui nuovi pensionandi, ma il combinato disposto crea licenziandi dopo i 50 anni e prima della pensione a 67(?)anni; è ingiusto che ai furbi "esodati" si debba applicare un trattamento di favore sol perché la loro furbizia gli è esplosa in mano.

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 01.07.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

cosa aspettiamo a scendere in piazza................?di non averne più la forza,di continuare a essere massacrati sotto tutti i fronti?di continuare a esere presi per il culo?o siamo come sempre italiani,ci adattiamo a tutto,lo facciamo fare agli altri?meditate gente ................meditate!

gattacicova 01.07.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti
forse una cosa non e' chiara e cerco di illustrarvela:
Il divino Silvio ha la bellezza di 77 anni io ne ho 55 da quello che ho potuto capire e interpretare finora il suo ragionamento e' : muoia Sansone con tutti i Filistei o alla Attila fare terra bruciata, dopo di lui il nulla e i talebani non siamo noi ma i pidiellini alla Santanche'.
Saro' brutale e spero di sbagliarmi ma penso che sia ora che scenda in campo qualche psichiatra per contraddirmi.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato 01.07.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Fare pubblicità per "Wargame" mi sembra fuori luogo.

Hubert Bosch 01.07.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, ricordatevi sempre che abbiamo a che fare con SORDI e CIECHI COME TALPE!! I propri requisiti e i privilegi non li molleranno MAI!! E' necessaria una primavera araba anche in questa Nazione.

Pietro Mantelli 01.07.13 09:45| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

PENSIONI

Come al solito nelle stanze delle CORPORAZIONI si pensa solo e soltanto ai propri elettori !

Ognuno di questi tristi personaggi propone ricette " A KAZZI MIEI".

Chiaramente NON arriveranno a NIENTE !

Esodati e disoccupati over 60 anni avranno una sola alternativa : andare a rapinare le banche e le poste , oppure suicidarsi.

Eppure la soluzione c'è ! ERGA OMNES !

Gli over 60 hanno diritto alla propria pensione a 67 anni. Si prende quella cifra la si moltiplica per 13 anni ( da 67 anni a 80 anni ) e la si divide per 13+gli anni di anticipo ( ad esempio :uno che ha oggi 63 prenderebbe 4 anni di anticipo quindi 13 +4 =17 ) In questo modo l'INPS non spende una sola lira per le pensioni anticipate , tranne gli interessi per i soldi presi in prestito !

FACILE ? SI! troppo facile per le CORPORAZIONI DEL KAZZO CHE COMANDANO IN QUESTO PAESE DI MERDA!

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 01.07.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...ECONOMIA DI GUERRA-Napolitano deve andersene subito.
Dopo aver letto l'articolo, mi sono reso conto che il presidente Napolitano ha portato l'Italia al baratro. Il governo della feccia e della criminalità politica sta lisciando il pelo alla tigre. Se non lo fermiamo immediatamente, saremo rovinati. Il governo di Letta è il governo che precede il pianificato fallimento dell'Italia, dove la pianificazione del fallimento permette gli ultimi abusi di appropriazione illegale dei beni sociali. Il momento della fine del regime, fu per i dirigenti prefallimentari dell'Unione Sovietica la grande buona occasione per approprirasi delle risorse e dei beni sociali delle russie.

Loro lo sanno che gli interessi da pagare sono incolmabili, e loro sanno anche che questo governo affonda l*italia nell'immediato fallimento, ma è il fallimento che loro aspettano per arricchirsi - questa è la missione di questo governo.

Nostra lotta immediata: 1)far dimettere Napolitano
che ha concepito il patto tra il lupo e l'agnello.
Napolitano deve andersene adesso! Vada a fare i funerali in Croazia; 2)far cadere questo governo prefallimentare.

Cari nostri 5 Stelle, bisogna far subito, prima che Napolitanoe Letta e Berlusconi ci affoghino nella fame, la quale potrebbe fare brutti scherzi senz purtroppo portare a tempi migliori, perché nella storia abbiamo visto che il popolo ha sempre creduto che il prossimo tiranno sarebbe stato quello buono.

luigi francia, luigi@francia.dk Commentatore certificato 01.07.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-... ..- --- -. -.. ..


.--. .- --- .-.. ---


paoloest.. 01.07.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno,
queste parole appena lette sono come pietre. Molto bene, però... Ora devono diventare come un rosario da ripetere ogni volta che ci viene concesso di parlare in pubblico, come se fossimo scemi. Ci chiedono che ora è? ...e noi si parte a ripetere il rosario. Vabbè, è un'iperbole. Questo vale anzitutto per i parlamentari e per chi occupa cariche pubbliche o cmq parla in pubblico, ma vale anche per tutti quelli che vivono la vita di tutti i giorni. Le occasioni per allacciarsi al discorso sono continue. Ieri per esempio sulla spiaggia ho scoperto che il mio vicino, che da sempre saluto cordialmente parlando di cose banali, ecco, lui per informarsi sulle cose pubbliche, oltre al resto, compra "il fatto quotidiano". quasi mi commuovevo, ha oltre 70 anni ed è più vispo di tanti teen ager.
Non perdiamo la speranza! MAI.
Via così, forse c'è ancora un'occasione perché il popolo senta la voce cruda della realtà.
coraggio, e avanti sempre!

marco corrado poggi, genova Commentatore certificato 01.07.13 09:41| 
 |
Rispondi al commento

E questo ?

http://www.circolomontecitorio.it/tour.htm

e le decine di lussuosi circoli sportivi di Roma , per il Parlamento , Senato , Polizia, Areonautica, Carabinieri ...

QUANTO CI COSTANO ? CHI PAGA ?

Loro a sguazzare in piscina ... e noi ?

Graziano M., roma Commentatore certificato 01.07.13 09:39| 
 |
Rispondi al commento

è entrato in vigore il codice comportamento dipendenti pubblici per chi lavora come precario presso enti pubblici è cosa buona ma noi precari per avere accesso alle documentazioni dobbiamo chiedere alle segreterie ma le stesse anno carichi di lavoro enormi noi precari chiediamo che la documentazione necessaria per pratiche del tipo cedolini buste paga mensili certificati servizio e altri documenti vengano spediti obligatoriamente per posta elettronica visto che noi precari non abbiamo accesso ai servizi del mef e noi .. pa delle amministrazioni burocratiche...

antony.gentile 01.07.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Forse dovremmo rivedere la storia da Federico II a Mussolini perchè in Italia gli elementi rilevanti della società, ed in una società vi sono sempre degli elementi di spicco, non hanno mai usato la loro influenza per il bene collettivo, perchè non hanno mai capito che tutelare il bene collettivo è l'unico modo di tutelare anche il loro status.
In Italia, storicamente, gli elementi di spicco della società non si sono mai preoccupati di diffondere la cultura, se non per pavoneggiarsi, di diffondere il senso civico, se non per ingannare, qualcuno si ricorda dello slogan di Mussolini "Armiamoci e partite"? Si torna a vedere con la continua attuale richiesta di "sacrifici".
Per queste persone "la crisi" solo significa che potranno pagar meno la donne delle pulizie, o comprare la casa per i figli sposini a metà prezzo etc etc.
Viene dai chiedersi come, nell'era di internet (più del 50% degli italiani lo usano), ci sia ancora gente che crede alle balle che raccontano questi soggetti.

Jorge Corona Commentatore certificato 01.07.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno a tutti.oggi il tempo è bello.una di uelle giornate da trascorrere al mare o in campagna.peccato che io,come la maggior parte degli italiani sia,ormai,un sepolto vivo.niente da fare.per dirla con dante:cosi si vuole ove si puote e,noi,non stiamo facendo niente per la nostra vita.il m5s?certo ma,è solo una goccia d'acua nel deserto.ci vorrebbe per altro per dissetarsi.

vito asaro 01.07.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Il lavoro e un diritto garantito dalla costituzione,ed io penso al nostro ,per cosi dire ,presidente Napolitano che su you tube si fa rimborsare un biglietto aereo maggiorato di 7 volte.La costituzione senza morale quanto vale?Ormai e sentore comune che le istituzioni non esistono più.Chi e senza peccato scagli la prima pietra,ma l occasione fa l uomo ladro.Sono 25 anni che lavoro,ed una giornata io non l ho mai rubata,mai,chi mi conosce mi e testimone.Ho sempre lavorato per privati,forse e per questo,nel pubblico e più facile rubare la giornata,nessuno ti dice nulla,lo puoi fare domani,il padrone non ti da fretta,non ti alita sul collo,ecco perché tutti vogliono il posto pubblico,e non ditemi di no.Si riesce a cambiare?Si riesce a togliere l osso dalla bocca del mastino?Ci vuole solo un bel fallimento,per cambiare le cose.Se qualcuno ha da obiettare a difesa di chi la oro per lo stato,gli dico facciamo van io con un camionista,un pizzaiolo,un insegnante del settore privato,un ragioniere del settore privato.Voi,lavoratori delle istituzioni tutti,fareste cambio con un lavoro a parititolo,con azienda privata?Abbiate il coraggio di rispondermi,per favore.Pd,pdl,e gli altri fanno parte di questo sistema clientelare.Monti,prometteva l evidenza,cioè solo macelleria,ma la realtà la conoscono tutti,anche lui.La for ero,tante critiche,ma i suoi stretti famigliari sono dipendenti che,azienda pubblica,vedete il problema e sempre quello,globale,semplicissimo,vedi gre ia,Brasile,Egitto,Spagna,Portogallo,e cioè la poca serietà di chi lavora nelle istituzioni,magno tutto il magnabile,il resto può morire,di lavoro e di fame.L impero romane cadde le eccesso di grandezza,ma, sopratutto,per eccesso di corruzione,anzi,magna magna.Chi la pensa come me?Chi mi e contro?

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 01.07.13 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... --- ...

paulus sunt

paoloest.. 01.07.13 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Le proposte sono sacrosante e sicuramente sarebbero approvate dalla stragrande maggioranza dei cittadini, se, e solo se, tutti ne fossero messi a conoscenza. Quindi, bisogna mandare in TV Fico, Morra, Di Battista e Di Maio a spiegare queste proposte agli italiani, smascherando gli esponenti dei partiti, che dovranno essere costretti a confessare che a loro non gliene frega niente, ma che invece vogliono mantenere lo status quo di tutti i loro privilegi. Il M5S ha già fatto diversi errori tattici, che hanno causato una sensibile diminuzione del gradimento da parte dei suoi elettori. E' ora di passare all'azione vera, di chiacchiere ne abbiamo avute abbastanza, così come di decisioni sbagliate e controproducenti.
Per cui, le idee e i proponimenti sono OK, ma è ora di metterli sotto la luce dei riflettori.
Grillo e Casaleggio, svegliatevi!

Pierluigi C., Pesaro Commentatore certificato 01.07.13 09:25| 
 |
Rispondi al commento

1952
per avere tutti i nati dal 1952 in giù con 35 e più anni di servizio: si potrebbe inserire anche un comando che elimina gli eventuali nati nel 1952 con soli 35 anni di servizio (al 31/8/2012) ma non complichiamo troppo le cose, sono circa 3500 nominativi: in una mattinata qualsiasi funzionario li controlla tutti.

Il problema è che, appena letta la parola “Campo”, la Fornarina è corsa nell’orto annesso al settore “Pozioni Pensioni” ed ha cercato sulle targhette delle erbe, tutte velenose. Marie Claire – che è pisana – s’è fatta portare a Campo dei Miracoli ed ha cercato alla base dei monumenti: ha trovato tanti cuori e scritte del tipo “T’amo Cocca mia”, “Samantha mi fai impazzire” e roba del genere ma non ha letto le parole magiche.
Alla Ragioneria dello Stato non è giunto nulla, o probabilmente se lo stanno “scaricabarilando” da un ragioniere all’altro, nell’attesa che qualcuno ci provi.
Il problema è a monte, ovvero sapere se conoscono il significato del termine “database”: per esperienza personale, ne dubito.

Così, nell’ignavia più assoluta – per malafede o per “cultura” assodata – è meglio creare un Limbo: oh, finalmente un termine che tutti capiamo...accidenti! Facciamo un bel limbo dove cacciamo tutta ‘sta gente...esodati, cassintegrati, perduti vari, “quota 96”, inabili, soprannumerari...e non pensiamoci più.

E’ tardi per ordinare un maritozzo con la panna? Ce l’avranno ancora? Michel! Vai al bar e porta quattro caffè coi maritozzi...e riporta anche il resto, eh? Non come la volta scorsa!

Carlo Bertani
Fonte: http://carlobertani.blogspot.it
Link: http://carlobertani.blogspot.it/2013/06/nella-bottega-di-mastro-pasqua.html
30.06.2013

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.07.13 09:23| 
 |
Rispondi al commento

NELLA BOTTEGA DI MASTRO PASQUA
carlobertani.blogspot.it

Quando s’incontra un personaggio come Mastro Pasqua il pensiero non può che correre al Verga, ed al suo Mastro Don Gesualdo, tanto i due sono uniti nell’ossessiva ansia del divenire (la robba per il siciliano, le pensioni per Pasqua) e separati nell’effige. Tanto il primo fu sanguigno (almeno, nell’immaginario del Verga) così il secondo è segaligno, mal in arnese, al punto che sembra mangiato dalla pellagra.

La bottega di Mastro Pasqua è un luogo senza-luogo: lo immagineremo, dunque, sparire da una porticina in un vecchio androne della Roma rinascimentale, quei passaggi che conducono a cortili nascosti, con alberi di limone e cespugli di mirto.
Da lì, ecco che s’apre un nuovo budello, stretto ed ombroso, che termina nella sua bottega: l’Istituto Naturale delle Pensioni Segate (INPS). A dire il vero, per seguire la sua ossessione che rasenta la follia, Pasqua s’è lasciato convincere a seguire ben 25 dirigenze e consulenze, che spaziano da Equitalia al CONI, per giungere a Telecom ed Autostrade per l’Italia, solo per citare le più importanti. A definirlo un uomo in odore di conflitto d’interesse non è l’Almanacco Bolscevico, bensì sono i giornali finanziari più quotati.
La rimozione della morte, che Pasqua crede di vanificare gettandosi nel lavoro, lo condurrà probabilmente a concorrere – insieme ad altri manager di Stato – al concorso “il più ricco del cimitero”. Si vince una tomba in plexiglas con climatizzatore incluso, decorata con rose in plastica coreana: una vera sciccheria.

Ma, quando Mastro Pasqua apre la porta della sua bottega e poi la richiude, lo scatto dell’antica serratura lo fa precipitare nella pace assoluta: lontane sono le ansie, le lotte, i fastidi che ben 25 (!) lavori portano, che non sappiamo se corrisponderanno a 25, diverse, pensioni. Appena giunto saluta la Fornarina la quale, nel retro – in grembiule e ciabatte – è sempre affaccendata con i suoi alambicchi: la poveretta cerca da a

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.07.13 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vabbè!
vuol dire che userò l'alfabeto morse:)

ciao lo stesso!

paulus sunt

paulus 01.07.13 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FACCIAMO LA CONTA

Quanti milioni di Italiani producono affinchè il paese non crolli?
Ce lo siamo mai chiesti?
Tolti i pensionati,gli assistiti,i dipendenti di enti inutili e costosi,i raccomandati,quelli che un posto gli spetta di diritto,gli evasori,i delocalizzanti,i prestigiatori della finanza,gli stranieri che portano tutto a casa,i criminali,le generazioni politiche del dolce far nulla con vitalizi di diritto,pensioni integrative che mantengono intere famiglie,filiere di parassiti,corrotti,collusi,'alti' gradi militari.
Ma quanti ne sono?
Può l'Italia mantenersi sulle sempre più esili gambe delle pmi per mantenere questo carrozzone che cresce a disminsura?
L'equazione non torna per cui si fa leva sul debito pubblico il quale aumenta perchè diminuisce il gettito delle imprese.
Questa volta è diverso.Questa volta il debito pubblico è controllato dall'Europa alle cui regole abbiamo contribuito e alle quali dobbiamo sottostare.
L'unica uscita è tagliare il superfluo altrimenti è carne di macello.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 01.07.13 09:18| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

.

pao lo 01.07.13 09:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che fine ha fatto Snowden? Ecco le ultime sulla "madre di tutte le spy story internazionali".
di Sergio Di Cori Modigliani


Parliamo di geo-politica che è meglio va, se non altro ci divertiamo.

E' molto probabile, per non dire quasi certo, che in questo momento Dan Brown, insieme agli inossidabili quattro Grandi Vecchi, da John Le Carrè a Frederick Forsyth, da Ken Follet a Tom Clancy, si stiano letteralmente mangiando i gomiti per non averla pensata loro, la splendida sceneggiatura del caso Snowden.
E' altresì molto probabile, per non dire quasi certo, che in questo momento i loro rispettivi agenti letterari stiano trattando con le più grosse case editrici al mondo l'anticipo per un succoso romanzo sulla vicenda.
I nomi menzionati -i cultori e i fans del genere spy-thriller sanno di chi sto parlando- sono senz'altro consapevoli che si tratta della madre di tutte le storie.
E' il sogno di ogni scrittore di thriller internazionali, una storia come questa.
E' perfetta.
Non manca nessun ingrediente.
Compresa l'ambiguità nel non sapere se sia vera o meno.
Esistono, infatti, soltanto due possibilità: o è vera o è costruita.
In entrambi i casi, ci racconta il mondo reale così com'è. Oggi.
La sua particolarità consiste nel fatto che ha un impatto fortissimo anche se fosse falsa.

Questa storia è emblematica e sintomatica sull'autentico scenario internazionale nel quale siamo precipitati.
Talmente particolare da essere arrivati al punto per cui una storia inventata oppure una storia vera si equivalgono. Non c'è alcuna differenza. Non è un particolare da sottovalutare. Affatto.
Ed è il punto più importante da comprendere in questa ammaliante vicenda.
E' un po' come se l'avesse inventata (o ideata) la rete, a dimostrazione della prorompente forza che i network digitali hanno assunto oggi.
Vediamo prima le due ipotesi:

A). La trama è una storiaccia inventata. Da chi?
Da un solitario mitomane, interpretato da questo signor Snowden, americano che crede nei diritti civili e ha

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.07.13 09:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' assolutamente indispensabile che qualcuno del M5S legga letteralmente questo post in TV in maniera tale che tutti i cittadini, compresi coloro che non usano la rete o non possono usarla,abbiano la possibilità di conoscere e decidere perchè non c'è piu' tempo! L'Italia stà morendo! Le imprese gli artigiani i commercianti sono allo stremo !

stefano del dotto 01.07.13 09:16| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente in evidenza il dato che "i conti non tornano".
Aumentano i prelievi fiscali, diminuiscono io servizi, si impoverisce la gente ma il debito continua a salire.

Il ministro della salute adesso annuncia rivisitazione delle esenzioni e del ticket.
Prima di parlare , sarebbe opportuno andare a fare il "paziente vero e italiano" per capire DOVE ci sono anomalie alla sanità. E non fare proclami a vanvera.

Gian A Commentatore certificato 01.07.13 09:14| 
 |
Rispondi al commento

MANO NERA= (in lingua inglese Black Hand)
espressione che indica le bande che praticano
estorsioni all'interno delle comunità italiane
nelle città statunitensi nei primi del XX secolo.

VeDrò, il potere all’ombra di Enrico Letta
di Stefano Feltri | 28 agosto 2012

Più informazioni su: Corrado Passera, Enel, Eni, Enrico Letta, Fedele Confalonieri, Mario Monti, PD, Telecom.

Enrico Letta ha soprattutto una funzione rassicurante: se il centrosinistra dovesse vincere le elezioni, legge elettorale permettendo, un pezzo del capitalismo italiano avrebbe qualcuno con cui parlare. Qualcuno che non propone patrimoniali e che non parla solo di cassintegrati e sindacati, tipo Stefano Fassina, il responsabile economico del partito. La convention estiva di Letta, VeDrò (che si svolge appunto a Dro, a Trento) è sempre un’anticamera dell’anno economico-politico che si riapre a settembre dopo le vacanze. Qui, tra un cocktail a bordo lago (di Garda) e un pranzo veloce nel prato della ex centrale elettrica di Fies, si è costruito parte del progetto di Matteo Renzi, sempre qui Corrado Passera, due anni fa, ha mosso i primi passi verso il governo. Finanza, comunicazione e politica si incontrano in questo salotto estivo (lobby, corrente, festa dell’unità fighetta, le definizioni che circolano sono molte) per tenere i rapporti con il centrosinistra, Letta è padrone di casa discreto, garante di quel clima trasversale rappresentato dalla coppia di “vedroidi” più fotografata, Nunzia De Girolamo (Pdl) e Francesco Boccia (Pd).

Tema di quest’anno sono i supereroi americani, con l’idea che servono superpoteri per salvare l’Italia e l’Europa. “Se sono super è anche merito dei miei partner”, esulta un Superman su una scheda fornita ai partecipanti (sul petto ha le virgolette simbolo di VeDrò). I partner sono poi gli sponsor, quelli che finanziano l’iniziativa, pagata anche dalle quote degli
iscritti,da 150 a 300 euro più l'albergo.I tre
"partner" principali sono ENI,ENEL,TELECOM.
......

peppino russo 01.07.13 09:14| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE QUESTA MATTINA IL SERVIZIO DI REGISTRAZIONE SIRIA DEL MINISTERO DELLE FINANZE NON FUNZIONA ERRORE :

SRVE0255E: A WebGroup/Virtual Host to handle /OCSWeb/Dispatcher has not been defined.
SRVE0255E: A WebGroup/Virtual Host to handle telematici.agenziaentrate.gov.it:443 has not been defined.
IBM WebSphere Application Server

POI SE NON REGISTRO IN TEMPO MI MANDANO DA PAGARE PENALI.
CITTADINI RAPPRESENTANTI GUARDATE I CONTRATTI DELLA SOGEI .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 01.07.13 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Letta sa solo posticipare il pagamento delle tasse ... LE PROVINCE DOVETE TOGLIERE !!!!

Codice Promozione 01.07.13 09:13| 
 |
Rispondi al commento

un buondì di prova!!

pao lo

pao lo 01.07.13 09:09| 
 |
Rispondi al commento

altro tentativo filisteo,l'ultimo, lo faranno con renzy

francesco m. Commentatore certificato 01.07.13 09:08| 
 |
Rispondi al commento

E Mario Monti vorrebbe maggior rigore !?!?
In questo paese c'è una sola cosa che occorrerebbe veramente fare: mandare gli italiani a lezione di senso civico, di etica dello Stato,di Democrazia partecipata.
Letta non è che una scialbe pedina nelle ani dei burattinai di sempre.

antonio silvestre 01.07.13 09:07| 
 |
Rispondi al commento

I pannicelli caldi di Enrico Letta non convincono più nessuno. L'Italia ha bisogno di soldi: diritto di cittadinanza per far ripartire l'economia, non c'è altro da fare. Dove prendere i soldi? Vediamo, sospendere l'acquisto degli F35, i lavori della tav, l'evasione fiscale (98 mld) sulle slot machine. Non c'è che l'imbarazzo della scelta, ma è una scelta che Letta non prenderà. Io so solo che non c'è più tempo da perdere, o finiremo molto ma molto male. Purtroppo.

Fideli A., Olbia Commentatore certificato 01.07.13 09:03| 
 |
Rispondi al commento

hanno fatto delle leggi criminali
hanno obbligato gli anziani a mettere le loro pensioni in banca, così facendo le hanno reso pignorabili da Equitalia mentre la legge precedente vietava di pignorare la prima pensione
e così se Letta deciderà di fare un prelievo forzato sui conti correnti lo farà sui pochi soldi della povera gente senza toccare chi i suoi soldi li ha investiti in Borsa (Monti ha persino detassato i derivati) o li ha messi nei paradisi fiscali e si allargherà ancora di più il gap tra i poveri tassati e tartassati e i ricchissimi a cui il governo non toglierà mai niente
Chi ha diritti li perde, come gli esodati
ma chi ha molti soldi non li perderà perché la legge orribile fatta apposta per i ricchi vieta di mettere un tetto sugli stipendi più alti, vieta di tagliare gli stipendi e le liquidazioni dispendiose dei parlamentari, vieta di tagliare l'infame casta politica che assomma ormai a un milione e duecentomila parassiti

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.07.13 08:59| 
 
  • Currently 2.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando si parla troppo poco si fa.....ma lo sapete che i funzionari dei comuni, provincie e regioni oltre alle laute prebende riscuotono, a fine anno, un premio di rendimento????rendimento di che????? se sono tutti AFFOSSATI???? anche i comandanti dei vigili......un trombato alle elòezio ni viene appostato in qualche presidenza con oltre 100.000,00 euro all'anno?????sono decenni che non si fa un'autostrada, un servizio sociale, un asilo nido, anzi li chiudono....ma tutto il debito pubblico che fine fa?????se la merda avesse valore, povero culo degli onesti..... ahi serva Italia...

aldo abbazia 01.07.13 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho paura che il quadro non sia completo, ho paura che l'unica possibilità, per noi piccoli sia cominciare la "non collaborazione" anche se questa sarà pesante come una rivoluzione ... Prima che sia tardi dobbiamo cambiare registro.
Sotto le mie finestre (vivo in campagna) costruiscono un enorme centro commerciale, l'ipercoop ... un'altra. Anno riempito la città, poi hanno riempito le periferie, poi hanno riempito le cinture, ora riempiono le campagne.. quando sarà che sentiremo piene le palle di tutta questa stupidità applicata?

Cesare A. Baldo 01.07.13 08:53| 
 |
Rispondi al commento

Una proposta.
Il peso del debito pubblico ed il relativo costo di servizio pagato sono una delle principali zavorre che impediscono all´economia di crescere.In considerazione della drammatica situazione che si vive,prima ancora dicadere in un default incontrollato ed incontrollabile,non sarebbe piu´opportuno che l´Italia dichiarasse una moratoria generale quinquennale sospendendo il pagamento di sorte capitale ed interessi sui titoli in scadenza e riprogrammandolo con tempi e condizioni affrontabili senza con cio´dover rinunciare al rilancio dell´economia reale?il denaro risparmiato dovrebbe essere utilizzato per venire iniettato direttamente nell´economia reale,a favore di famiglie ed imprese,non nelle banche.Non sarebbe una scelta facile,ma andiamo incontro al disastro e tutto serve pur di salvarsi

antonio ancora-buenos aires 01.07.13 08:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto giusto quanto detto, ma al Parlamento i 5stelle stanno attuando queste prospettive? Purtroppo non credo, visto che si sono impantanati fra soldi e gruppo misto

Prospero P. Commentatore certificato 01.07.13 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco cosa penso:tutti i dipendenti statali,dagli insegnanti,ai medici,ai politici,hanno un reddito garantito dal resto del popolo,ormai schiavizzato dal lavoro.Quattordicesima,permessi,malattia,diritto allo sciopero,non esistono nelle piccole aziende.Lavoro in bianco o in nero,se sei subordinato sei uno schiavo.Da lavoratore,ex al momento per crisi,del settore allestimenti fieristici,vi posso giurare di essere costretto a lavorare,pena licenziamento,dalle 7 del mattino,sveglia alle 6,30,fino alle 9-10 di sera,7ggsu 7,nei periodi delle fiere,da settembre a maggio,per1500 euro al mese.Sembrano tanti ma ,sotto i 40 anni cominci ad accusare dolori alla schiena,ai polsi,alle ginocchiaai gomiti.In trasferta poi, la ditta ti fa mangiare di s Hugo,e quindi cominci a soffrire di diarrea,emorroidi,insomma sei uno schiavo del profitto loro.Anche le aziende pero soffrono,non voglio dare agli imprenditori tutte le colpe.Il fatto e che poi vedi i bilanci di aziende pubbliche,Rai ex,un dipendente del parlamento,vedi le iene,che dopo marcato il cartellino,in pieno relax,prende il caffè al bar...Non vi dico poi del finto made in italy che gira per le fiere,della vita dei camionisti che truccano i loro viaggi per fare più km.Ultimo esempio:sono andato a fare un esposto al comune di Casoria,passando per vario uffici,ho visto circa 15dipendenti a relax,io,e tanti come me del privato,devono pregare per lavorare da schiavi,e nessuno nei media mostra tutto ciò.....Noi non abbiamo voce,gli statali,tutti,stanno troppo bene,ma un economia dilata come la nostra scoppierà,non rimane molto tempo,per fortuna...

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 01.07.13 08:44| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sei un grande Beppe! Sono tutte idee eccellenti, peccato che non ci lasceranno realizzarne nemmeno una perche' in Italia non sono piu' gli italiani a decidere il loro futuro e la democrazia non esiste piu', da molto tempo ormai. Scendere tutti in piazza per chiedere a gran voce le dimissioni di questi cialtroni, come stanno facendo in Turchia, in Egitto, in Brasile? Forse e' l'unica soluzione!

Lorenzo B. Commentatore certificato 01.07.13 08:43| 
 
  • Currently 2.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io sono una donna ignorante, scuola dell'obbligo e stop, però ho fatto un mutuo e un paio di prestiti nella mia vita e ricordo benissimo che in ogni rata pagavo l'interesse e una quota di debito, di modo che l'interesse successivo diminuiva, semplice e comprensibile. Ora mi chiedo, da ignorantona quale sono, perché continuiamo a pagare interessi su interessi (sembrano quasi interessi composti)e il debito aumenta? Non paghiamo mai una quota del debito? Sempre e solo interessi? Di questo passo il debito non diminuirà mai! Qualcuno mi spieghi, io non capiscvo

Claudia C. Commentatore certificato 01.07.13 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2. L'ESM ha piena personalità giuridica, ma deve avere piena capacità giuridica di:
(a) acquisire ed alienare beni mobili e immobili;
(b) del contratto;
(c) stare in giudizio, e
(d) stipulare un accordo di sede e / o protocolli necessaria per garantire che il suo status giuridico e dei suoi privilegi e le immunità sono riconosciute ed eseguite.

3. Il MES, i suoi beni, conti e risorse, ovunque si trovino e chiunque li detenga, godono dell'immunità da ogni forma di processo giudiziario se non nella misura che il MES rinuncia espressamente alla sua immunità ai fini di eventuali procedimenti o dalle condizioni di qualsiasi contratto, compresa la documentazione degli strumenti di finanziamento


4. La proprietà, i conti, e le attività del MES, ovunque si trovino e chiunque li detenga, sono esenti da perquisizione, requisizione, confisca, espropriazione o qualunque altra forma di sequestro, prelievo o preclusione da dirigente, l'azione giudiziaria, amministrativa o legislativa.


5. Gli archivi del MES e tutti i documenti appartenenti al MES o da essa detenuti, sono inviolabili.
----
ALCUNE CONSIDERAZIONI:


Il testo sopra riportato è l'articolo 27 del trattato; tuttavia il testo sembra contenere molti altri "punti oscuri", regole decisamente discutibili; regole decisamente discutibili che stiamo esaminando, e vi illustreremo prossimamente.


Appare evidente come il MES operi al di sopra delle leggi e di qualsiasi forma di controllo, e non sarà possibile procedere nei confronti del MES nemmeno in caso di accertata responsabilità (anche se sarà difficile accertare violazioni, visto che il MES non sarà controllato da nessun organo) a meno che il MES non rinunci alla propria immunità.

Per quale motivo un organo sovranazionale ha bisogno di tutta questa copertura legislativa?!? E' ammissibile che agisca al di sopra delle leggi, senza alcun controllo, senza assumersi alcuna responsabilità del proprio operato???

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 01.07.13 08:42| 
 |
Rispondi al commento

Il MES: un organo sovranazionale al di sopra di ogni legge e controllo. DIFFONDETE!
Il MES: un organo sovranazionale al di sopra di ogni legge e controllo. DIFFONDETE!
Perché il trattato che istituisce il MES - "Meccanismo Europeo di Stabilità" è stato tenuto all'oscuro dei cittadini, protetto da un forte muro di silenzio dei mass media?

Per le alte cifre che i principali stati devono versare? (T
ra l'altro, l'Italia è la terza nazione in ordine di consistenza della cifra (125.395.900.000) che dovrà versare nelle casse dell'organo; ma non per questo avrà maggiore rappresentatività e influenza di altri, visto che l'assemblea sarà costituita da un membro per ciascuna nazione, indipendentemente dalla cifra versata, che varia in base alle capacità economiche di ogni Stato.) Sicuramente quello economico sarà uno dei motivi: ma non l'unico. Il trattato infatti, contiene molti "punti oscuri"; tra l'altro, una volta che le nazioni avranno aderito, non potranno tornare indietro, e dovranno sborsare tutte le cifre che il MES richiederà loro, deliberando a maggioranza: questo, in termini pratici, significa che le nazioni che contribuiscono in modo più lieve (Estonia, Malta, Cipro, Lussemburgo aderiranno versando pochissimo) potrebbero proporre "a cuor leggero" di aumentare il capitale, gravando pesantemente su Germania, Italia, Francia, etc.
Di seguito, vi proponiamo uno stralcio del trattato, (l'articolo 27) :
1. Per consentire l'ESM di raggiungere il suo scopo, lo status giuridico ei privilegi e le immunità di cui al presente articolo devono essere accordate alla ESM nel territorio di ciascuno Stato membro ESM. L'ESM si adopera per ottenere il riconoscimento del suo status giuridico e dei suoi privilegi e le immunità in altri territori in cui esegue funzioni o possiede beni.

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 01.07.13 08:42| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno, buon inizio di settimana
Le notizie stamattina non sono per niente buone
Per fortuna nella mia cucina c'è un buon odore di caffè. Non è il caffè di Luca, ma dentro ci sono sempre le stelle

mariuccia rollo Commentatore certificato 01.07.13 08:37| 
 |
Rispondi al commento

Già. Non per niente un certo Mayer Amschel Rothschild ebbe a dire: “Lasciatemi emettere e controllare la moneta di una nazione e non m’importerà di chi ne scrive le leggi.”

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 01.07.13 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Il FALLIMENTO è alle porte,

purtroppo NON abbiamo ancora toccato il fondo;

prevedo un disastro sociale oltre che economico;

Nuovi accordi europei: basta con i salvataggi bancari il cui onere viene scaricato indiscriminatamente sui contribuenti: d'ora in avanti infatti a pagare per scongiurare che una banca fallisca saranno prima gli azionisti, seguiti dagli obbligazionisti ed infine anche i depositanti, chiunque essi siano;

ora rivedranno tutti gli esenti ticket;

a proposito LO SPREAD riaumenterà per ovvie ragioni !!!

Roberto C., Trieste Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.07.13 08:35| 
 |
Rispondi al commento

Dr. Robert O. Young ha detto:

“L’eccesso di acidificazione nell’organismo è la causa di tutte le malattie degenerative. Se succede una perturbazione dell’equilibrio e un corpo inizia a produrre e

immagazzinare più acidità e rifiuti tossici di quelli che è in grado di eliminare allora le malattie si manifestano.”

E la chemioterapia?

La chemioterapia acidifica il corpo a tal punto che ricorre alle riserve alcaline del corpo immediatamente per neutralizzare l’acidità tale, sacrificando basi minerali (calcio, magnesio e potassio) depositati nelle ossa, denti, articolazioni, unghie e capelli.

Per questo motivo osserviamo tali alterazioni nelle persone che ricevono questo trattamento e tra le altre cose la caduta dei capelli.

Per il corpo non vuol dire nulla va senza capelli, ma un pH acido significherebbe la morte.

Niente di tutto questo è descritto o raccontato perché, per tutte le indicazioni, l’industria del cancro (leggi: industria farmaceutica) e la chemioterapia sono alcune delle attività più remunerative

che esistano..Si parla di un giro multi-milionario e i proprietari di queste industrie non vogliono che questo sia pubblicato.

Tutto indica che l’industria farmaceutica e l’industria alimentare sono un’unica entità e che ci sia una cospirazione in cui si aiuta l’altro al profitto.

Più le persone sono malate, più sale il profitto dell’industria farmaceutica.

E per avere molte persone malate serve molto cibo spazzatura tanto quanto l’industria alimentare produce.

E per avere molte persone malate serve molto cibo spazzatura, tanto quanto ne produce l’industria alimentare.

Quanti di noi hanno sentito la notizia di qualcuno che ha il cancro e qualcuno dire: “… Può capitare a chiunque ……”

No, non poteva!

“Che il cibo sia la tua medicina, la medicina sia il tuo cibo”.

Ippocrate (il padre della medicina )

.

Tratto da: http://pmbeautyline.wordpress.com/2012/10/21/la-causa-primaria-del-cancro/

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 01.07.13 08:34| 
 |
Rispondi al commento

TUTTO MOLTO GIUSTO E SENSATO MA ..... LA PRIMA RIFORMA IN ASSOLUTO DA FARE E' QUELLA DELLA IN-GIUSTIZIA CHE E' AL COLLASSO DA DECENNI IN MODO SISTEMATICO E "CRIMINALE" AD OPERA DELLE VARIE LOBBIES BIANCHE-ROSSE-NERE .... E NON SOLO AD OPERA DI SILVIETTO..... POI VA RIFORMATO TOTALMENTE IL SISTEMA NON-FISCALE MA ... RAPINALE.... CHE E' IL GEMELLO DEL SISTEMA GIUDIZIARIO...... POI VA RIFORMATO IL SISTEMA SANITARIO E QUELLO PENSIONISTICO..... MA I "NOSTRI" EROI BIANCO-ROSSO-NERO ... COL CAVOLO CHE VOGLIONO RIFORME EFFICENTI ED EQUE...... PER QUANTO RIGUARDA LE PROVINCE E' UN ERRORE PAZZESCO ABOLIRLE VISTO CHE SONO ALLA BASE DELLO STATO MODERNO E SONO STATE CREATE DA NAPOLEONE O MEGLIO DALLA RIVOLUZIONE FRANCESE..... ANDREBERO ACCORPATE A NON PIU' DI 40 COSI' COME LE REGIONI A NON PIU' DI 4 MACROAREE (NORD, CENTRO, SUD, ISOLE) E SOPRATUTTO ANDREBBERO ACCORPATI GLI 8000 COMUNI AD UN MASSIMO DI 2000..... MA TUTTO QUESTO NON VERRA' MINIMAMENTE FATTO.
LE IMPRESE SANE ANDREBBERO "SANTIFICATE" ANZICHE' MACELLATE..... SI DOVREBBE RIDURRE L' ORARIO DI LAVORO.... ETC

Luigi P. Commentatore certificato 01.07.13 08:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

alloraaa..!tutti "spiati" dagli USA....il bello è che anche i "governi"(amici) sono stati spiati..!il partener che spia l'altro per paura che lo tradisca..aahhhh!!peccato che mi vengano dei "dubbi"..e cioè chi ci garantisce che questo "controllo" "vergognoso"..in realtà potrebbe essere "utili" per altri scopi e non certo per ragioni di sicurezza?...chi ci dice che "certe" informazioni,potrebbero essere utilizzate in campo economico o finanziario?....
L'america negli ultimi 30 anni "sta pisciando fuori del vaso"...troppe ingerenze..dopo la Presidenza Clinton..l'america è precipitata in una "guerra" dopo l'altra..tutti speravano che OBAMA portasse ad una svolta..ma al momento non mi sembra che ci sia stata..!o cambiano "andazzo" o le cose per loro si complicheranno sempre di più..
Questo ci deve far riflettere anche sull'andazzo italiano...via i controlli sui "Cittadini" mascherati con la "scusa dell'evasione"!!via redditometri,controlli sulle transazioni bancarie..!!!c'è la magistratura e la Polizia tributaria..la competenza deve essere di questi enti preposti..e non di data base..elaborati chissà come e da chi..!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 01.07.13 08:29| 
 |
Rispondi al commento

“Chi non s'intende di economia
non capisce affatto la storia.”
[Ezra Pound]

"Una nazione che non si indebita fa rabbia agli usurai".
Ezra Pound

"Bisogna capire che tutta la moda letteraria e tutto il sistema giornalistico controllato dall'usurocrazia mondiale è indirizzato a mantenere l'ignoranza pubblica del sistema usurocratico e dei suoi meccanismi."
[Ezra Pound, 1933]

“I disordini non avranno mai fine, non avremo mai una sana amministrazione della cosa pubblica, se non acquisteremo una nozione precisa e netta della natura e della funzione del denaro.”

“Oggi il nome «democrazia» è rimasto alle usurocrazie, o alle daneistocrazie, se preferite una parola accademicamente corretta, ma forse meno comprensibile, che significa: dominio dei prestatori di denaro.”

“Discutere dei governi delle così dette democrazie: Inghilterra, Francia, Stati Uniti, è una semplice perdita di tempo, sino a che non si distingue tra teoria e fatto. Questi tre paesi sono controllati dagli usurai, sono usurocrazie o daneistocrazie, ed è perfettamente inutile parlarne come se fossero controllati e governati dai loro popoli o dai delegati che rappresentano i loro popoli, o nell'interesse dei loro popoli.”
[Ezra Pound, Valuta, Lavoro e Decadenze, (1933)]

In questi tempi di ristrettezze economiche e di crisi generalizzata, mi sono spesso soffermato a riflettere e ho trovato particolarmente significativa un’affermazione fatta nel 1966 da Alan Greenspan: “In assenza dello standard di riferimento aureo, non c’è alcun modo di proteggere i risparmi dalla confisca tramite l’inflazione. Non esiste una riserva di valuta sicura. Se ci fosse, il governo dovrebbe renderla illegale, come fu fatto nel caso dell’oro… La politica finanziaria dello stato sociale richiede che per i proprietari di patrimoni non ci sia modo di proteggersi. È questo il meschino segreto dietro le invettive contro l’oro da parte degli statalisti. Il deficit di spesa è semplicemente un trucco per la confisca della ricchezza.”

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 01.07.13 08:29| 
 |
Rispondi al commento

Caro Civati,in politica così come nella vita di tutti i giorni,uno se una cosa non la vuole fare non la fa.Si rifiuta,la evita,la combatte,non la fa perchè in contrasto con i suoi principi. Se il pd o parte di esso,se te come uomo prima di tutto e poi come deputato,non volete votare la santanche non la votate.Per non votarla, basta alzarsi in piedi e fare una dichiarazione di voto."Io Pippo Civati non intendo votare la onorevole Santanche vicepresidente della camera. E' una cosa molto semplice da fare,come vivere.
Ma tu sei bravissimo a complicare,giustificare,
spiegare,motivare cose che non vorresti fare e poi sistematicamente fai.
Non devi rompere le palle dicendo che non la vuoi votare e poi la voti.Hai stancato.Sono tre mesi che non te la senti di fare le cose e poi le fai. Quanti anni hai?Adesso basta con questo modo melmoso di giustificare azioni politiche.Fai un altro mestiere.

Antonio Farruggia 01.07.13 08:28| 
 |
Rispondi al commento

400 miliardi da collocare!!! E io che in vita mia non ho mai voluto avere nienta da rendere a nessuno. Nemmeno una caramella a un amico da piccolo. Questi proclami c'è chi li capisce e chi non li capisce e sopratutto in tanti se ne fregano. Non diamo tutta la colpa al governo. C'è il 75 percento della popolazione che non ha votato M5S. Sono rimasti insensibili di fronte a questi numeri a queste evidenze!! Non vedo via d'uscita se non attuare ciò che stà scritto in questo post. Facciamo qualcosa per favore. Che sò un referendum, un protesta, una manifestazione contro questo ca**o di debito pubblico che ci stà uccidendo. Le vittime ci sono già. Sono i disoccupati con figli da crescere in lacrime. Sono i giovani italaiani, donne italiane!!, che decidono di non fare figli e anche loro sono in lacrime anche se non li vedi. Non protestano perchè sono già sconfitti da questi sistema, da una maggioranza invecchiata nell'egoismo di un sistema individualista. Volgiamo tutti oggetti inutili, fatti per la maggiore in Cina da uomini e donne e bambini sfuttati, e lo sappiamo tutti ma non ce ne frega. Ci priviamo del necessario, dell'acqua pulita dell'aria pulita della gioia di mettere al mondo una creatura perchè? Per un telefono? Per una macchina? Accettiamo la situazione con rassegnazione e cerchiamo il modo di cavarcela al meglio, per sopravviviere ma a testa bassa. Basta, questo debito va estinto ci sta uccidendo lentamente certe ingiustizione non le possiamo più tollerare. Io non voglio fare altro debito per pagare i diritti acquisiti di altri!!

sergio sebastiani, pistoia Commentatore certificato 01.07.13 08:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di taglio delle provincie... In Sardegna c'e' stato un referendum per l'abrogazione delle nuove provincie create dal pd+l. Ci sono state leggi ad hoc, ma adesso le stesse provincie fanno ricorso contro il loro commissariamento... Come dire, di tornare (se mai l'hanno fatto) a lavorare come cittadini normali non ne vogliono proprio sapere.
http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca_sardegna/2013/06/29/province_cagliari_annuncia_ricorso_il_commissariamento_illeggitimo-6-320485.html

Samuele Salis 01.07.13 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Non mollate per favore

Steve morello 01.07.13 08:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto vero e tutto ben azzeccato...,ma leggo solo pochi commenti. Sarà l'estate? È un po triste,ma del resto che vuoi commentare...da dire che agli italiani le cose vanno bene così, altrimenti si arrabbierebbero davvero,e chi li terrebbe? Se non succede,la cosa è matematica: la faccenda non è di vitale importanza. Almeno è questa la loro percezione. Oppure ormai le forze sono logorate...quando hai addosso problemi per lungo tempo,il senso di impotenza supera l'impulso della reazione, si è frollati per il potere che ne approfitta. Una volta le crisi toccavano uno stadio particolare,quello della fame, ora non più, un piatto di lenticchie inquinate lo si può sempre dare...una mensa per disgraziati,la si allestisce in poco tempo. E poi, c'è la televisione, dove Letta, è vero, annuncia sempre e basta. Lo avevo notato. Ma è in linea,in sintonia con un popolo che ama gli annunci,annunciava ilfascismo,annunciava Berlusconi,annuncia Letta. Annunciano tutti quelli che sanno di aver bisogno solo di rabbonire e ad ogni mancata "energica" reazione, segue una fregata di mani...

Felice L., estero Commentatore certificato 01.07.13 08:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Hemp Body Car o Soybean Car (macchina in struttura di canapa o macchina di soia) è un prototipo di automobile progettato da Henry Ford e ultimato nel 1941. La sua peculiarità era di essere interamente realizzata con un materiale plastico ottenuto dai semi di soia e di canapa, e alimentata da etanolo di canapa (il carburante veniva raffinato dai semi della pianta).[1][2] È stata la prima vettura costruita interamente in plastica di canapa, più leggera ma anche più resistente delle normali carrozzerie in metallo.

Storia
« Perché consumare foreste che hanno impiegato secoli per crescere e miniere che hanno avuto bisogno di intere ere geologiche per stabilirsi, se possiamo ottenere l'equivalente delle foreste e dei prodotti minerari dall'annuale crescita dei campi di canapa? »

(Henry Ford)

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 01.07.13 07:59| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE
CHI CONTROLLA L'OPERATO DEI PARLAMENTARI CHE CON LE LORO PROPOSTE DI LEGGE SI DISCOSTANO DAI PRINCIPI DEL MOVIMENTO 1=1 "NESSUNO DEVE RESTARE ULTIMO" E POI I TUOI PARLAMENTARI CON IL DDL 1186 E 249 PRESENTATI ALLA COMMISSIONE LAVORO STANNO DISCUTENDO UN DDL INCOSITUZIONALE CHE DISCRIMINA LAVORATORI DELLA Q 96 SCUOLA CON SETTORE PUBBLICO E PRIVATO. COSA GLI DICI A LORO NIENTE SE POI PORTANOAVANTIDISCORSI DIVERSI DA QUELLI CHETI SEIPREFISSATO NE L P ROGRAMMA E ALLE ELZIONI?
L DDL N. 1186 ABBINATO AL DDL N.249 E' INCOSTITUZIONALE
IL DDL E' STATO PRESENTATO
IL N. 1186 DAGLI ONOREVOLI:
MARZANA ,BALDASSARRE, BATTELLI, BECHIS, MASSIMI-
LIANO BERNINI, BRESCIA, CHIMIENTI, CIPRINI, COMI-
NARDI, DI BENEDETTO, D’UVA, LUIGI GALLO, RIZZETTO,
ROSTELLATO, TRIPIEDI, VACCA, SIMONE VALENTE
IL N. 249 DAGLI ONOREVOLI :
GHIZZONI , COSCIA, DAMIANO, GNECCHI, BOCCIA, PANNARALE,
CENTEMERO, LUIGI GALLO, BLAZINA, MANZI, ROCCHI, MALPEZZI,
CAROCCI, MARIANI, LENZI, PES, BRATTI, D’OTTAVIO, VELO, MADIA

RENATO M., FORMIA Commentatore certificato 01.07.13 07:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro M5S,
Il nostro emerito ex presidente del consiglio Berlusconi Silvio ora è stato condannato a diversi anni di galera nonchè interdizione dai pubblici uffici ed è stato condannato per reati gravissimi come corruzione di magistrati, grossissima evasione fiscale, concussione, prostituzione minorile, ecc.
Reati molto gravi pur tuttavia il nostro emerito ex presidente del consiglio Berlusconi Silvio viene ricevuto in pompa magna dal nostro Presidente della Repubblica On. Napolitano Giorgio, viene soavemente intervistato al TG1 serale con grande pubblicità, continua ad avere la scorta armata e pagata dagli italiani che ora sono in bolletta e CONTINUA AD AVERE IL TITOLO DI CAVALIERE CHE INVECE GLI DOVREBBE ESSER TOLTO SUBITO PER GRAVE INDEGNITA' GIURIDICA E MORALE!!!
A questo punto mi domando e dico: siamo in un Paese civile o siamo ancora nel paese del BUNGA BUNGA???
Cordiali saluti.
Rinaldin Franco

Rinaldin Franco 01.07.13 07:56| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=FFazpL7QisI

Perchè Canapa e Marijuana sono state Vietate - La Vera Storia

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 01.07.13 07:56| 
 |
Rispondi al commento

The largest public protests, rallies, and demonstrations that the world has ever seen are happening with almost no media coverage. These events are truly inspiring and should be front page news! Yet mainstream media is working with governments to keep people uninformed and dis-empowered.

This Is A Global R-Evolution: http://goo.gl/MxUqE
Join our Facebook fan page! Occupy Wall St.

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 01.07.13 07:55| 
 |
Rispondi al commento

Non c'e solo una disoccupazione giovanile,(che, magari, può essere anche di più) ma c'è, semplicemente una disoccupazione che non è solo giovanile. Il PD-PDL ha pensato (a quanto pare con delle limitazioni) ai giovani di età compresa tra i 18 e 29 anni. E gli altri senza lavoro, cosa devono fare? Devono uccidersi? Quindi, tutti, fino all'età pensionabile, avrebbero diritto al lavoro o, almeno, al minimo necessario alla sopravvivenza e ad una vita dignitosa. Questa dovrebbe essere la priorità assoluta di ogni governo e, cioè, far sì che ogni cittadino "nazionale" (innanzitutto) abbia, almeno, come già ho detto, il minimo necessario per la sopravvivenza e una vita dignitosa. Non garantire ciò, a tutto il popolo, è vergognoso e intollerabile. Secondo me, dopo aver pensato solo ai giovani tra i 18 e i 29 anni e aver respinto dal movimento 5 stelle, la proposta per l'introduzione del reddito di cittadinanza, il PD e PDL perderanno molti voti, alle prossime elezioni.

Vincenzo Di Gennaro 01.07.13 07:54| 
 |
Rispondi al commento

Indagato Letta da 10 mesi. E nessuno ne parla
di Redazione Il Fatto Quotidiano

Dopo il rimpallo tra due procure, la Cassazione manda il fascicolo sui centri di accoglienza all’unico magistrato di Lagonegro. I reati ipotizzati sono abuso, turbativa d’asta e truffa.

Come giornali e agenzie
hanno nascosto la notizia che
spaventa gli editori

Sono almeno sei mesi che giornali e tv evitano di raccontare che Gianni Letta è sotto inchiesta. Nonostante le carte circolino nelle redazioni dei maggiori quotidiani e delle agenzie di stampa, nessun direttore ha pubblicato le intercettazioni che raccontano come le emergenze sono state usate per fare affari e favori. Letta è considerato l’uomo del dialogo e soprattutto il sottosegretario con cui gli editori hanno trattato e tratteranno gli aiuti alla stampa in crisi. L’unica testata che ha offerto una panoramica dell’indagine è stato il mensile campano “La voce delle voci”. Le agenzie di stampa si sono occupate della faccenda solo il 29 aprile per comunicare, su input della Procura di Roma, che i pm avevano chiesto l’archiviazione di Letta. Ma non hanno spiegato per quali reati fosse indagato e oltretutto hanno diffuso una notizia monca. Letta è stato scagionato dall’accusa di associazione a delinquere, ma rimane indagato per abuso, turbativa d’asta e truffa. Su queste ipotesi di reato, si è svolto un surreale ping pong tra le Procure di Roma e Potenza, dove entrambe sostenevano la competenza dell’altra e non volevano occuparsi di lui. Alla fine ci ha pensato la Cassazione, che ha spedito tutto a Lagonegro.

Accoglienza ai clandestini?
Ci pensa Gianni
LE CARTE DELL’INCHIESTA SU LETTA

Gianni Letta è indagato da dieci mesi per il business dell’immigrazione. Nessuno però lo sa (o lo scrive). Lo ignora persino il magistrato che dovrà occuparsi di lui. Si chiama Francesco Greco (solo omonimo del procuratore aggiunto di Milan


http://www.ilfattoquotidiano.it/2009/09/23/indagato-letta-da-10-mesi-e-ne/12088/#.UdBrPCBas-s.facebook

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 01.07.13 07:51| 
 |
Rispondi al commento

2 LA FOLLIA DELLA FINANZA
L’ultimo primato di velocità dei computer finanziari è di 22.000 operazioni al secondo
Chi parla di “giudizio dei mercati” dovrebbe piuttosto parlare di “giudizio dei computer”.Con aumenti o cadute eccessive dei titoli,del tutto disconnessi da fattori reali
I famosi e divinizzati “mercati finanziari” sono in realtà macchine cieche e irresponsabili,in gran parte opache agli stessi operatori e ancor più ai regolatori.E,per di più,pateticamente inefficienti.Dal 2007 in poi la loro inefficienza è costata a Usa e Ue tra i 15 e i 30 trilioni di dollari.
La domanda urgente è:“Se sono i mercati ad essere dissennatamente indisciplinati, perché mai continuate a raccontarci che se noi cittadini non ci assoggettiamo a una severa disciplina in tema di pensioni, condizioni di lavoro, sanità, istruzione, i mercati ci puniranno?”
I correttivi di questi sistemi automatici sono stati finora insufficienti e intanto i mercati finanziari hanno devastato l’esistenza di milioni di persone creando crisi crescenti e insostenibili.
Occorre che tutto questo finisca! Non ha senso che milioni e milioni di persone paghino una simile follia.La tripla Mifid che verrà forse attuata da alcuni anni è ridicola.Nel frattempo Governi e G8 continuano a restare inerti dinanzi alla follia delle macchine.Nessuno prevede nulla per regolare i mercati ombra;vietare i derivati, che fanno salire i prezzi degli alimenti di base; limitare l’entità delle operazioni meramente speculative.Le Lobbie finanziarie lo vietano. Ma sono loro le padrone del mondo?Dov'è finita la democrazia?In quali mani sono caduti i popoli?Da chi sono comandati i Governi?Che senso ha parlare di politica in queste condizioni?
E mentre nulla ferma il disastro,i politicanti continuano a blaterare di 'colpe' dei cittadini, i diritti continuano a regredire,la sofferenza continua ad aumentare,e i Governi continuano a punire i cittadini che non sono colpevoli di nulla invece di regolare e frenare i mercati finanziari.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.07.13 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Analisi corretta. Ma cosa attendersi da una famiglia caduta delle mani degli strozzini ??? E così è per lo Stato italiano. I parlamentari sono SOLO i rappresentanti degli strozzini nel Parlamento.

Grillo : BISOGNA CACCIARLI VIA TUTTI e RIFONDARE l'ITALIA, da zero.
Altrimenti muoriamo come nazione !!!!!!! Abbiamo votato M5S perché questo non avvenga, ricordalo !!!

Paolo 01.07.13 07:47| 
 |
Rispondi al commento

1 LA FOLLIA DELLA FINANZA
Nel trionfo del neoliberismo spietato che tende ad aumentare il gap tra troppo ricchi e troppo poveri,accentrando la ricchezza e falcidiando diritti e tutele,riunioni di G8 e Governi si succedono abbattendo sempre i diritti dei cittadini e le garanzie democratiche,senza mai toccare il sistema perverso delle banche,della Borsa e dei mercati finanziari,nuovi dei di un mondo in dissoluzione.Mammona vince sull’equità e la sopravvivenza dei più.Se questo corrisponde a una precisa volontà di gruppi di magnati che dominano l’Occidente (Bilderberg,Aspen, Bce,Bundesbank,Fed,Fm,Bm..)l'impoverimento dell’economia europea e la sofferenza progressiva dei popoli è sotto gli occhi di tutti
Il neoliberismo assassino ci sta uccidendo,mentre la sx europea e quella italiana sono morte da tempo e si sono vendute al nuovo feudalesimo finanziario o gridano come voci fioche nel deserto
Il sociologo del lavoro Luciano Gallino esecra la follia cieca dei mercati finanziari “presentati al pubblico come divinità scese in terra,alla cui volontà e giudizio bisogna obbedire se no arrivano i guai,mentre sono in realtà macchine cieche e irresponsabili,in gran parte opache agli stessi operatori».
Il finanziere Gordon Gekko chiede: «Stiamo diventando tutti pazzi?» Giovedì 20 giugno le tv sparavano ancora una volta notizie del tipo:“I mercati prendono male le dichiarazioni del governatore della Fed”;“crollo delle borse europee”;“bruciati centinaia di miliardi”; “preoccupati per il futuro,i mercati affondano le borse”;“risale lo spread”. Ma non stiamo sbagliando tutto?
Nel mondo circolano 700 trilioni di dollari di derivati,di cui il 10% passa per le borse,il resto tra privati (i dark pools o stagni scuri)cui hanno accesso i grandi investitori.Di questi troppi hanno finalità puramente speculative a breve termine, e di essi il 35-40% nell'eurozona e il 75-80% in UK e USA si svolgono mediante computer governati da algoritmi

segue

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.07.13 07:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma come si fa a non essere irriverenti nei confronti di quella cuevas de ladrones che è ormai diventato il parlamento, pieno zeppo di gentaglia che chiamare diversamente è assolutamente impossibile?

Diego B., Pescara Commentatore certificato 01.07.13 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Letta più che usare un'economia di guerra ha dichiarato guerra all'economia
Loretta Napoleoni critica Letta e la Bce.Non ci sarà ripresa né avremo in Italia 200.000 posti di lavoro
Gli Usa sono in ripresa.L’Europa no.L’austerity ha aumentato la crisi ma l'Ue non riesce a investire bene.La ripresa USA ha sostenuto l’economia stampando moneta,ha riformato il settore finanziario e rilanciato quello industriale.Così la disoccupazione è scesa al 7%, da noi è al 12,8% (17,2 al Sud).Ma noi non possiamo stampare moneta,la Bce in 2 anni ha immesso nel sistema 3.000 miliardi ma li ha dati soprattutto alle banche che li hanno messi in titoli tossici e non nell’economia reale.Obama ha aumentato via via il sussidio di disoccupazione, noi non abbiamo nemmeno il reddito minimo garantito.In USA le banche si sono ristrutturate riprendendo la loro funzione di raccogliere il risparmio e indirizzarlo verso gli investimenti produttivi.Le nostre hanno divorato danaro senza aiutare l’economia.In USA si usa il fracking, per estrarre petrolio e gas dalle rocce a grandi profondità,così il prezzo del gas caduto da 10 dollari a 3,diventando 4 volte più basso di quello importato,ed entro il 2020 gli USA produrranno più petrolio dell’Arabia,diventando il 1° produttore al mondo,entro il 2030 gli americani non avranno più bisogno di importarlo. I bassi costi energetici hanno risollevato l’industria e attratto investimenti esteri abbattendo i costi di produzione col guadagno di industrie di acciaio,alluminio,plastica,chimica e vetro.Da noi gli ambientalisti vietano il fracking che produce terremoti ma si possono aumentare le energie alternative con lo stesso risultato di abbassamento dei costi energetici e aumento di competitività
Che senso ha buttare a pioggia miliardi nell’economia senza riformare la struttura industriale e bancaria? Ma la classe politica italiana,abituata a un’economia di aiuti europei, lo ha dimenticato.Per questo la riforma del lavoro per i giovani lanciata da Letta fallirà.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.07.13 07:10| 
 |
Rispondi al commento

Il sig Letta nn cambia la vecchia politica e lui un vecchio della politica fatta,nn per noi popolo, ma per loro stessi. Ragazzi del movimento continuate a fare il più possibile siamo con voi.

Aldo Secco 01.07.13 07:06| 
 |
Rispondi al commento

F35 NON LA “GRANDEUR” MA LA “PETITEUR”(PICCOLEZZA) DELL’ITALIA.19 MILIARDI DI EURO SOTTRATTI ALLE POSSIBILITA’ DI LAVORO DEI NOSTRI FIGLI.CI RISIAMO:SI VENTILA ORMAI CHE L’ACQUISTO DEI CACCIABOMBARDIERI VERRA’ EVASO SOTTRAENDO UN COSPICUO MONTE DI DENARO AD ALTRE CAUSE PRIORITARIE,LA PRIMA, QUELLA DEL LAVORO GIOVANILE.CHI DOVREMO DUNQUE BOMBARDARE? DA CHI DOVREMO DIFENDERCI?QUALI GUERRE INUTILI E SENZA VOLONTA’ DI AGIRE DIPLOMATICAMEMTE PER SCONGIURARLE DOVREMO ANCORA INTRAPRENDERE?QUANTI POVERI GIOVANI RITORNERANNO ANCORA IN PATRIA CLAUSTRATI IN UNA BARA VITTIME DI QUELLE MISSIONI CONTRABBANDATE COME MISSIONI DI PACE?NO, BISOGNA RIFLETTERE ED INVERTIRE LA ROTTA.NON DOBBIAMO FAR PAURA AD ALCUNO DOBBIAMO INVECE DIVENTARE FORZA DIPLOMATICA,FARO PER LE ALTRE NAZIONI.FARSI PRENDERE DALL’INSANA PRUDERIE DELLA GUERRA DA FARE AD OGNI COSTO PORTERA’ L’ITALIA,SE CE NE FOSSE ANCORA BISOGNO ,AL DISASTRO.”AGITE ALTRIMENTI,NON RIPETETE LA STORIA”E’ QUESTO IL MIO MONITO PER I POLITICI E PER LE FORZE MILITARI.ALTRIMENTI, CON BUONA PACE DI CHI VUOLE QUESTO ACQUISTO,NON SARA’ LA “GRANDEUR” MA LA “PETITEUR” (PICCOLEZZA) DELL’ITALIA ED IL SICURO ULTERIORE DISASTRO.

bighin giulio renzo 01.07.13 07:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Governo delle larghe intese è il paravento di un processo/tentativo politico di modificare la Costituzione in termini autoritari (Presidenzialismo, etc.) per adeguare il sistema politico italiano alla concentrazione del potere economico già in essere a livello italiano, europeo e mondiale (gruppo Bilderberg).
Se il Parlamento modificherà l'art. 138 della Costituzione occorre mettere in piedi una serie di iniziative tipo comizi di Beppe che si aggiungano alla Rete per aggiungere alla Rete una incisiva azione in vista del Referendum.

Enrico De Reggi 01.07.13 06:52| 
 |
Rispondi al commento

Buondì,non mi vergogno a dire che onestamente:appenderei una buona parte dei disonesti puttanieri e complici parenti compresi:a mò di esempio,perchè credo che sia ora di pagare anke per loro,continuare con questo stillicidio può portare alla tragedia,mai stato giustizialista:ma dopo quello che ho visto e subito in 50 anni,la corda di Canapa l'attorciglio io: a gratis e ci metto pure il sapone!Cosa succederà se ci sarà suonata la sveglia? auguri

maurizioo v., aiello del friuli Commentatore certificato 01.07.13 06:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nessuno ma proprio nessuno neanche tu Beppe ti azzardi di parlare del finanziamento pubblico al Vaticano, e si tratta di miliardi di euro. Chissà perché.........Paura?

Oddone Artioli 01.07.13 06:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCHE' IL MOVIMENTO 5 STELLE NON PROMUOVE UN REFERENDUM CONTRO LA RIFORMA DELLE PENSIONI DELLA FORNERO...?

angelo vocale 01.07.13 06:03| 
 |
Rispondi al commento

In questo articolo,Grillo elenca una serie di cose necessaria per risolvere strutturalmente il problema italiano.Trova soluzioni semplici e veloci,dove basterebbe un governo che lo condivida per renderlo reale.Sarebbe sufficente il voto degli italiani ad una formazione politica che condivide questo programma,per renderlo immediatamente realizzabile,basterebbe trovare la soluzione di come portarlo a tutti i cittadini che votano,e convincerli che puo' essere la soluzione dei problemi,per vederlo realizzato.Ma neppure noi ci rendiamo conto di quanto sia importante discuterlo per aprire una discussione di come portarlo a conoscenza della gente,ci perdiamo su problemi secondari,la maggior parte dei quali sparirebbero con la realizzazione di questo programma.Eppure ce lo ha insegnato Berlusconi come si fa'.E' sufficente stringere un patto con gli italiani per farlo passare con il loro appoggio.Dovremmo essere tutti noi,oltre che Grillo,a stringere questo patto invece di entrare in polemiche inutili al fine del risultato.Basterebbe il nostro tempo e le nostre energie per vederlo realizzato.Ma noi non lo facciamo e c'e' da chiedersi perche'.Vorrei che Grillo lo definisse questo programma e lo portasse alla attenzione degli italiani,con tutti i mezzi possibili,compreso le televisioni e i giornali costringendoli a parlarne.A tutti noi dico,incominciamo a mettere nella borsa,tutti i punti del programma e di divulgarlo in tutte le situazioni che si presentano.E' necessario ricostruire la speranza nei cittadini e questo e' possibile farlo,dimenticandoci per un momento di tutte le cose sbagliate che sono state fatte sino ad oggi,proponendo questo programma per il futuro.

Carlo De Rosa, Davao City Filippine Commentatore certificato 01.07.13 03:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IFIX TCEN TCEN!.....

orgasm 01.07.13 03:04| 
 |
Rispondi al commento

Ma dovevamo farcelo dire proprio dagli americani che tutte le comunicazioni sono registrate?
Proprio da loro che sono decenni che fanno "quelcazzochevogliono" sul nostro territorio, ammazzando, secuestrando, infiltrandosi e arricchendosi sotto gli occhi di tutti.
Non potevamo sapercelo da soli?

sapercevamolo!

Ashoka il Grande, México Commentatore certificato 01.07.13 02:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto il nostro governo ha messo tutte le spese degli italiani nel cervellone di Befera, così gli spioni USA , con il loro bel programmino chiamato Prism , si sono già fatti il loro un bel download .
Sicuro che si scaricano pure questo commento ...

Paolo C., Roma Commentatore certificato 01.07.13 02:25| 
 |
Rispondi al commento

sanno che stanno affogando. stanno solo facendo cassa, e poi spariranno e lasceranno la gente con cerino in mano

corrado Lauretta, messina Commentatore certificato 01.07.13 02:08| 
 |
Rispondi al commento

“…Nel 2013 dovremo collocare 400 miliardi di titoli di Stato (chi li comprerà e a che condizioni?)…”

Sarà per questo che si “tengono da parte” circa 300 miliardi di euro investiti dalla Cassa Depositi e Prestiti e oltre 100 miliardi di riserve? Per tamponare eventuali “giocate” andate male?
http://www.cassaddpp.it/annual-report/it/2012/dati-sintesi/dati-di-sintesi-cdp-spa.html
http://www.bancaditalia.it/statistiche/SDDS/stat_rapp_est/ris_liq/riserve_0613/ris_liq_0613_it.pdf

E’ un’idea balzana, ma tali terribili sospetti sono purtroppo suggeriti da tutte le azioni svolte dagli ultimi due Governi: trascinarsi sfiorando costantemente il fallimento, cercando di modificare il meno possibile, intontendo la popolazione con proclami, spot e teatrini preconfezionati.

L’unico scopo della casta è la sua stessa sopravvivenza, a qualsiasi costo.

Francesco L. Commentatore certificato 01.07.13 02:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un poeta riesce a dire in pochi versi quello
che un politico non sa dire in 2h di comizio.


Fonti dei servizi: 'Impossibile che il nostro Paese passi dati agli Stati Uniti'
Per forza noi i dati non li abbiamo mai avuti. E se entrano nel cervellone di Palazzo Chigi al massimo scoprono una fila di zeri.

Paolo C., Roma Commentatore certificato 01.07.13 01:49| 
 |
Rispondi al commento

Per Carlo Cocco 2, Selargius ore 00:01

1) I PARLAMENTARI CHE HANNO LASCITO IL M5S NON SONO 9, MA 7. Già ci sono i giornalisti-servi a falsificare la realtà, se ci mettiamo anche noi a dare notizie sbagliate ci facciamo del male.

2) Chiamarli “onorevole cittadini” è una contraddizione in termini: una volta che sono passati alla Casta, per noi diventano “onorevoli” (titolo di demerito) e non possono essere più chiamati “cittadini”.

3) “Ora avete bisogno di tanta fortuna” mi sembra una frase quantomeno compiacente: hanno bisogno di fortuna i cittadini che sono senza casa e senza lavoro, non loro!

4)I parlamentari che lasciano il M5S e non si dimettono sono traditori e parassiti sociali che di fatto rubano i nostri soldi (tante migliaia di euro al mese): gli auguro di poter provare quanto prima che cosa significa vivere in miseria e da parte mia saranno combattuti con tutte le forze!
Altro che "bisogno di tanta fortuna"!

Lucio P., Jesi Commentatore certificato 01.07.13 01:43| 
 |
Rispondi al commento

Per come la vedo io è arrivata l'ora dei bastoni
Non si può più aspettare bisogna prendere d'assedio la capitale fino a che il presidente della repubblica non si dimette e insieme a lui questo governo di pagliacci
È ormai una lotta tra loro e noi ( noi cittadini italiani ) che non è più rinviabile serve una rivoluzione pacifica ma determinata i ragazzi dentro i palazzi noi fuori a pressare giorno dopo giorno
Beppe serve una guida pacifica alla piazza e ormai giunta l'ora non si può più rimandare c'è bisogno di tornare alla normalità delle cose e al valore delle parole e della carta costituzionale oltraggiata offesa e stuprata da un manipolo di manigoldi capitanati dal presidente della repubblica in persona che è anche il garante della costituzione con la quale troppe volte ci si è pulito il culo

Riccardo Garofoli 01.07.13 01:36| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

La calunnia è un vocabolo sdentato che, quando arriva a destinazione, mette mandibole di ferro.
Alda Merini

@andrea avezzano, questa è per te, ma non ci faremo intimidire, ce lo dovra chiedere qualcun'altro di smettere, tu conti quanto noi!

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 01.07.13 01:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Legalizzare la prostituzione:

http://xhamster.com/movies/1681913/hot_ebony_nina_want_a_black_hotdog.html

franco b. Commentatore certificato 01.07.13 01:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanno demonizzando il movimento giorno dopo giorno perché vogliono i protestanti senza nessuna copertura politica per assaltarli e farne carne da macello
Il loro gioco e di dimostrare che il movimento non può nulla
Allora beppe troviamoci in piazza e occupiamo la capitale fino a che non si dimettono tutti i responzabili possono voler i mesi d'assedio ma siamo alla resa dei conti o noi o loro le parole non bastano più bisogna prendere coraggio e fare un opposizione sia dentro che fuori dura senza sconti per tutto il tempo che occorre ci hanno privato di tutto dobbiamo reagire
Beppe tu puoi tenere a bada le folle con te sarà una tranquilla rivoluzione senza sarà dura

Riccardo Garofoli 01.07.13 01:22| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Proporrei di orientarsi prioritariamente verso una democrazia più diretta e più reale.

Matteo G., Milano Commentatore certificato 01.07.13 01:20| 
 |
Rispondi al commento

buonanotte blog!!vado a guardarmi le stelle dal balcone!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 01.07.13 01:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nessuna legge che permette prelievi dalle pensioni d'oro e la redifinizione delle stesse,può essere dichiarata anticostituzionale!!!!anzi!!!altrimenti vuol dire che forzano le leggi ad uso e consumo loro!!punto.qui è in gioco il Paese!!chi vota ancora un partito è un pazzo!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 01.07.13 01:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe sotto traccia serpeggia un malcontento che il movimento non può arginare perché il parlamento e stato di fatto esautorato e quindi i ragazzi possono ben poco contro questi ladri infami
È giunta l'ora di passare al occupazione di fatto
La sanità l'hanno massacrata il welfare e ormai allo stremo il prossimo passo e una gestione privata del INPS con garanzie miste pubbliche e private
Altri diritti come lavoro e un eufemismo altri diritti come l'istruzione e ormai un gioco al ribasso l'espatrio a raggiunto punte record la libertà di espressione e solo per chi è nel organizzazione
Battiato a chiamato troie e stato costretto a lasciare l'incarico la stessa frase ma piu energica la dice Ferrara la boldrini dorme
Dobbiamo prendere Roma ed assediarla fino a che il governo e il presidente della repubblica non si dimettono sono dei golpisti e quindi bisogna difendere la costituzione anche con il corpo ormai e ora di portare la protesta ai livelli più alti assumendoci tutti i rischi che tale operazione comporta

Riccardo Garofoli 01.07.13 01:13| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La corte Costituzionale ha dichiarato incostituzionale la legge che prevedeva un prelievo fiscale dai pensionati d'oro.
Né il Governo, né i partiti, nessuno ha sentito il dovere di chiarire che tale legge è incostituzionale perchè è stato omesso il prelievo per i pari redditi o superiori dei super arricchiti Capitalisti deviati e Affaristi.
Ma come potrebbe anche solo ventilarlo tale prelievo per riparare l'immane debito se si sta prodigando per togliere ai super ricchi quella misera minipatrimoniale dell'IMU.

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 01.07.13 01:11| 
 |
Rispondi al commento

gli esodati combattono per i loro diritti.i tassisti per i loro.i metalmeccanici idem.ovvero ognuno protesta per il propio orticello. dobbiamo lottare tutti insieme (divide et impera) per ottenere i diritti di tutti.invece gli italiani pensano solo a se stessi e ai loro figli dimenticando che solo uniti si vince.
un vecchio detto dice che se io ti frego e tu mi freghi il risultato è che siamo fregati entranbi-- non ci vuole un genio per capirlo.

antonio e. Commentatore certificato 01.07.13 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cos'è che ti disturba
di quelle poche parole
scritte nel vento?
Perchè ti ribolle il sangue
a legger i nostri versi?
tu critichi e non proponi
insulti e pensi d'esser padrone
applaudiresti se urlassimo
stronzo al mondo?
se gridassimo fanculo all'universo?
se vuoi puoi farlo tu
nessun lo vieta
ma crediamo d'esser nel diritto
di pronunciar come vogliamo
le nostre, di parole...

mi sento responsabile...... Commentatore certificato 01.07.13 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, quello che dici tu sono tutte cose sacrosante che per iniziare andrebbero bene, ma l'italiano non è interessato, è piu interessato però alla stupefacente che gli arriva dalla tv e che ormai è responsabile della dipendenza cronica, quelli piu colpiti hanno una fascia di eta compresa tra i 60 e 80anni di eta, si proprio quelli che hanno permesso che tutto questo accadesse, e soffrono meno perche una pensione che gli viene pagata almeno c'è l'hanno (non per quanto tempo ma in ogni caso la loro vita sarà meglio della nostra e dei nostri figli).

vincenzo v. Commentatore certificato 01.07.13 01:01| 
 |
Rispondi al commento

La confusione prevaricante dei diritti acquisiti, sbandierati fraudolentemente dai sindacati dei pensionati, nel senso che di lavoratori iscritti alla triplice (una volta) sono ormai una infima parte rispetto ai pensionati.
I diritti acquisiti, sono una storpiatura dei diritti QUESITI; questi sono diritti richiesti e ottenuti dalle varie parti della società, più esattamente ormai corporazioni.
La Costituzione dispone la tutela dei diritti INVIOLABILI dell'uomo e dei cosiddetti diritti Civili riconosciuti dalla nostra democrazia costituzionale.
E' ovvio che i diritti acquisiti possano essere tolti, altrimenti il Parlamento che ci starebbe a fare?
Che ci sta a fare il Parlamento se non è in grado di togliere i diritti acquisiti dalle varie corporazioni, ma al solo SCOPO di abbattere il debito pubblico, e.g.: con un bel prestito forzoso di titoli di debito pubblico a tasso fisso, non collocabili sul mercato estaro e scambiabili come pagherò per l'acquisto di beni immobili e mobili registrati, previa istituzione di specifica Banca etica preposta alla loro gestione e scambio?

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 01.07.13 01:00| 
 |
Rispondi al commento

M5S senza se e senza ma!!siamo destinati a vincere!!!punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato 01.07.13 01:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si stanno mangiando tutti i diritti la sanità di fatto l'hanno privatizzata con le sovvenzioni pubbliche lo stato sociale c'è la volontà di creare un mega fondo a gestione privata con garanzie miste tra pubblico e privato l'inps così come non può andare avanti per molto e lo stato non ha più soldi per ripianare i debiti che sono poi generati dallo stesso stato . Cambiano i governo ma il presidente non cambia sempre lo stesso con decine di altri incarichi
INPS amministra cifre da capo giro ed è lasciato ad un amministrazione così particolare
Cosa vogliamo aspettare per arrivare a Roma e paralizzar la per un paio di mesi
Tra un po' faranno carne da macell della sanità che è già al tracollo per la loro smania di affari
Hanno già fatto l'impossibile e siamo stati buoni a guardare hanno stracciato la costituzione in vari episodi gravi grazie al presidente della repubblica che è lo stesso che ogni giorno la oltraggia con la sua permanenza al Quirinale
Un capo del consiglio che di fatto ricopre anche la carica legislativa hanno esautorato il parlamento
Cosa deve fare di più questo ammasso di cialtroni per farvi reagire
Beppe l'ora delle parole volge al termine ho sei a capo della rivolta e la guidi in maniera pacifica o a settembre può accadere di tutto

Riccardo Garofoli 01.07.13 00:55| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
non e' che hai ragione, ne hai troppa. Ed è proprio questo che mi preoccupa. Le soluzioni che elenchi sono cosi ovvie cosi evidenti a tutti noi cittadini che, il fatto che il PD+/-L non ne le faccia da 30 anni, lascia poco spazio alle interpretazioni: ci porteranno al fallimento piuttosto che cambiare l'Italia.
Pensa, nel mio comune le strisce pedonali non si vedono oramai piu, sono scolorite. Dicono non ci sono i soldi in comune nemmeno x un barattolo di vernice! E questo secondo loro come lo dobbiamo interpretare?!
Un caro saluto.

Roberto M. Commentatore certificato 01.07.13 00:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non puoi negarmi la parola
non puoi impedirmi di sognare
questa penna
per me si fa spada
questa pagina di diario
per me diviene campo di battaglia
tu scrivi del concreto
io ti rispondo dell'astratto
tu scrivi del pratico
io ti rispondo del sentire
la verità, caro amico
è che ne tu ne io siamo necessari
ma sia tu che io siamo utili al mondo
poichè il tuo vedo ed il mio credo
non possono esistere separati
si compensano
coesistono
come corpo e anima
come mente e spirito
non puoi impedire alla ragione
di ascoltare il cuore
nè chiedere al cuore di tacere
perchè il tuo essere ne morirebbe
ascolta la mia poesia
io ascolterò il tuo proporre
affinchè anche la tua ragione
divenga poesia
e la mia poesia divenga ragione
un'unica cosa
come due eterni amanti

per chi non ama leggere poesie su questo blog

Monica R., PR Commentatore certificato 01.07.13 00:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOBBIAMO INDIRE DUE/TRE/QUATTRO... GIORNI DEL "cosa facciamo noi"
E FACCIAMOLO.


I soldi che i parlamentari M5S rimettono a disposizione dello Stato (?!) non trovano un percorso di restituizione? Benissimo! Aprite un conto speciale, controllato da Grillo in persona (è la persona più onesta che mi venga in mente) con scansione elettronica sul blog della somma che aumenta. Poi si vedrà cosa farne. Gli iscritti al