Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

RAI, di tutto, di più!

  • 1107


Relazione direttore generale RAI
(03:07)
intervallo_pecore.jpg

Il recente intervento del direttore generale della RAI Luigi Gubitosi in Commissione per la Vigilanza dei servizi radiotelevisivi fornisce un quadro desolante. Ricavi pubblicitari crollati, investimenti insufficienti, carriere scollegate dal merito. In questa situazione la RAI si permette un plotone di 622 dirigenti per 11.378 dipendenti, uno ogni 18 (dato fine 2011, pari a più della somma di Mediaset (6.126), Sky Italia (3.995) e Ti Media (709))!. Di questo plotone ben 322 sono "giornalisti dirigenti", una figura mitologica.

Dalla relazione di Gubitosi:

- I 300 dirigenti Rai (incluso il direttore generale) sono distribuiti nelle seguenti fasce di reddito:
3 >500K
1 400K-500K
4 300K-400K
34 200K-300K
190 100K-200K
68 <100K
- I 322 giornalisti dirigenti si dividono nelle fasce seguenti:
1 >500K
3 400K-500K
3 300K-400K
24 200K-300K
273 100K-200K
18 <100K
- Il consuntivo 2012 della pubblicità è stato di 745 milioni di euro, in diminuzione di 220 milioni rispetto al 2011 e di 255 milioni rispetto al budget; e, sempre nel 2012, i grandi eventi sportivi hanno comportato un costo di 143 milioni di euro
- In termini dimensionali la RAI è rimasta la stessa dell’inizio degli anni 2000 e la struttura organizzativa è solo parzialmente variata dopo la ristrutturazione del 2004
- I progressi di carriera, per troppi anni, non sono stati determinati da valutazioni di competenza e merito ma, al contrario, hanno subito influenze esterne
- Le nomine - non solo apicali ma anche quelle intermedie - sono state decise sulla base di criteri di appartenenza e di fedeltà
- Come quando in alcuni gruppi tribali o familiari ci si sposava tra consanguinei indebolendo il sistema immunitario, così è successo negli ultimi anni nell’alta dirigenza RAI
- Una età anagrafica molto alta caratterizza l’azienda. Oltre 2/3 dei giornalisti RAI ha oltre 50 anni, 278 sono oltre i 60 anni, il 96% è sopra i 40 anni. Non abbiamo giornalisti al di sotto dei 30 anni.
Il quadro è sostanzialmente lo stesso per operai e impiegati
- La somma dei due fattori - caduta ricavi pubblicitari e costo grandi eventi sportivi - avrebbe provocato da sola una perdita maggiore di quella consuntivata (194 milioni di euro senza includere 51 milioni di oneri straordinari relativi prevalentemente agli oneri per l’incentivazione agli esodi) la cui minore entità è dovuta ad azioni di contenimento sui costi esterni

RAI, di tutto, di più!

lasettimanabanner.jpg

Potrebbero interessarti questi post:

Conigliera Rai
La RAI in bolletta
La disinformazione di Rai3

29 Giu 2013, 14:05 | Scrivi | Commenti (1107) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1107


Tags: Commissione Vigilanza RAI, Gubitosi, Mediaset, pubblicità, RAI, Sky, Ti media

Commenti

 

A quando un semplice grazie per chi sta rischiando il posto di lavoro in Rai per difendere la cultura a 5 stelle che NON E' RAPPRESENTATA nella TV PUBBLICA? Per ora ci difendiamo con gli avvocati ma in futuro siamo destinati a essere schiacciati dalle pressioni politiche che regolano la Rai, qualcuno ci difende? C'è nessuno lassù da Casaleggio? Beppe ci ascolti? E' tutta una farsa?

LEONARDO METALLI AUTORE DELL'URLO DELLA RETE ATTIVISTA E GIORNALISTA TG1

leonardo metalli, roma Commentatore certificato 07.11.13 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna presentareun disegno di legge che proibisca agli eletti in uno schieramento di poter trasmigrare in altri siti.
Chi vuole andar via si dovrebbe rimettere in gioco e ripresentarsi daccapo alle elezioni.
Comunue non accetto il comportamento del nostro caro presidente Napolitano che davanti al fallimento di Bersani non ha coinvolto in prima persona il M5S a fare le consultazioni per il governo.
I nuovi eletti nel PD avrebbero sicuramente aderito a fare tutte quelle riforme auspicate da Grillo.

antonio ruzza 07.07.13 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Quanto ci costa all'anno una Caprarica che, mantenuto da un anno all'altro a Londra, come inviato speciale (come quelli sui fronti di guerra...!) ci ragguaglia con dovizia di particolari sul colore dei vestiti portati dalla Regina Elisabetta???
Un tirocinante farebbe meglio e costerebbe meno, questo è un dirigente ...!

pippo 06.07.13 12:55| 
 |
Rispondi al commento

>

Tralasciamo gli stipendi per un attimo e concentriamoci sulle fasce d'età: in Rai come in qualsiasi altra azienda, c'è una prevalenza di over 40. E cosa c'è di strano?

Se si deve lavorare fino a 67 anni prima di andare in pensione, e in Italia la concentrazione della popolazione in età lavorativia sopra i 40 è il 62%, non ci possiamo poi meravigliare se nelle aziende ci sono in larga parte persone d'età.

I 40, 50 e 60enni - impiegati o dirigenti - devono poter mantenere il loro posto di lavoro fino alla pensione, non essere licenziati o esodati per far posto ai giovani.

Certo che in Rai solo il 4% sia sotto i 40 è veramente sotto media (media 38/%)!

(fonte istat 2012)
Distribuzione della popolazione 2012 - Italia FONTE ISTAT
Totale popolazione 59.394.207 100%
Pop totale under 40 (0/39 anni) 25.893.376 44%
Pop totale over 40 33.500.831 56%
Totale popolazione in età lavorativa (19/69 anni) 38.980.831 66% 100%
Pop in età lavorativa under 40 (19/39 anni) 14.717.937 25% 38%
Pop in età lavorativa over 40 (40/69) 24.262.894 41% 62%

Diana A., milano Commentatore certificato 05.07.13 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto molti commenti alla retribuzione dei giornalisti RAI, ritenute troppo alte.
Anche a me sembrano troppo alte, ma mi e` difficiel indicare un giusto livello. Di una cosa sono pero` sicuro: un giornalista del settore pubblico, anche se direttore, non dovrebbe guadagnare come un senatore ma meno. Ci sono molti motivi per questo, il primo naturalmente e` che il salario di chi lavora nel settore pubblico viene pagato con le tasse di noi cittadini, sempre noi abbiamo scelto il senatore, ma non abbiamo certo scelto il giornalista! Un altro motivo e` che dovremmo preferire avere i piu` capaci nella funzione di senatori e non di giornalisti e quindi l'incentivo economico dovrebbe essere coerente.
che ne pensate?

Fa Rossi Commentatore certificato 04.07.13 00:59| 
 |
Rispondi al commento

L'obiettivo deve essere privatizzare la RAI subito:
benefici per noi cittadini:
1) non dobbiamo piu` ripianare il deficit annuale negli anni come quello scorso in cui la RAI va in rosso;(di solito si tratta di centinaia di milioni di euro)
2)eliminazione del canone, che evidentemente non potrebbe essere pagato ad una TV privata;
3) con l'incasso ottenuto dalla vendita abbassiamo il debito pubblico questo ha due effetti: in quell'anno soddisfiamo la parte degli accordi europei che richiede un abbassamento del debito ogni anno; ma ben piu` importante risparmiamo gli interesssi che avremmo pagato su quel debito ogni anno! Se vendiamo a 10 miliardi, risparmiamo 500 milioni all'anno.
4) limitiamo la commistione tra politica e informazione pubblica;
5) aumentiamo la competizione all'interno del sistema televisivo privato, questo dovrebbe portare ad un aumento di efficenza generale del settore (cioe` eliminare gli sprechi citati da Beppe nel suo blog) comunque sia se sprechi continueranno ad esserci saranno solo i proprietari (cioe` gli azionisti) della nuova RAI privata a pagarli e non tutti noi cittadini.
6) una RAI che compete nel settore televisivo senza aiuti di stato (senza canone, etc) dovra` assumere solo personale con talento per sopravvivere, questa sara` una opportunita` di lavoro per quanti tra noi cittadini che non hanno alcun santo in paradiso.
7) la nuova RAI farebbe profitti e su questi pagherebbe le tasse!
Dimentico qualcosa? Mi pare ce ne sia abbastanza per privatizzare la RAI subito.

Fabio

Fa Rossi Commentatore certificato 04.07.13 00:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

on c'è speranza......

giacinto ciminello 03.07.13 18:44| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di leggi per tutelare i bambini in ogni asilo dovrebbero esserci telecamere stesso discorso per le strutture per anziani e ovviamente pene più severe che non basta ci siano se poi non vengono applicate. Per quanto riguarda la violenza contro le donne,basterebbe sapere che sono armate per stare lontani

lucia riccio, Montariolo,Alluvioni Cambiò (Al) Commentatore certificato 03.07.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento

Il direttore della Rai è furbo come una volpe. Il novello Rommell manda in pensione una marea di dipendenti ed esordisce con "riparmieremo 60-70 milioni di euro" omettendo che li pagherà lo Stato come pensioni. Un'altro che fà il f....o con il culo di altri.

Caio Russo Udine 03.07.13 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Perché i vertici della RAI son così restii a pubblicare i compensi elargiti a figure di dubbio "appeal" e ancor minore obiettività (vedi
Benigni, Fazio ecc.)??

Paolo M. Commentatore certificato 03.07.13 07:32| 
 |
Rispondi al commento

Soluzione??????.....non pagare il canone......gambizzare......sequestrare.....non so non mi viene in mente altro. C'è qualcuno che ha delle idee?

Stefano Buratti (bubupatti), Ravenna Commentatore certificato 02.07.13 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riportate il famoso filmato di Lerner che denunciava in diretta un tentativo di raccomandazione!

Gregorio G., Udine Commentatore certificato 02.07.13 14:03| 
 |
Rispondi al commento

BRAVISSIMI CHE AVETE RESTITUITO I SOLDI.
- DOVETE OBBLIGARE TUTTA LA CASTA POLITICA, DIRIGENZIALE, BANCARIA,
RELIGIOSA A FARE LO STESSO. (MILIONI DI EURO)
- DOVETE OBBLIGARE TUTTA LA CASTA POLITICA, DIRIGENZIALE, BANCARIA,
RELIGIOSA A FARE LO STESSO. (MILIONI DI EURO)
- DOVETE OBBLIGARE TUTTA LA CASTA POLITICA, DIRIGENZIALE, BANCARIA,
RELIGIOSA A FARE LO STESSO. (MILIONI DI EURO)
- DOVETE OBBLIGARE TUTTA LA CASTA POLITICA, DIRIGENZIALE, BANCARIA,
RELIGIOSA A FARE LO STESSO. (MILIONI DI EURO)
- DOVETE OBBLIGARE TUTTA LA CASTA POLITICA, DIRIGENZIALE, BANCARIA,
RELIGIOSA A FARE LO STESSO. (MILIONI DI EURO)

grace 02.07.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento

113,50 € di canone per arricchire migliaia di finti direttori e finti giornalisti scelti solo per proteggere i politici che li hanno nominati è una delle grandi ingiustizie di questo Paese.
Se pensiamo che tantissime famiglie povere a fatica riescono a pagare le bollette, quella cifra è spropositata per il servizio FAZIOso che ricevono. Visto che adesso tantissimi canali digitali, anche con degni contenuti, si mantengono con poca pubblicità e con pochi dipendenti non si capisce a cosa serva questo “esercito” di privilegiati arricchiti ed inefficienti, se non a consolidare una casta sempre più numerosa e sempre meno sostenibile.
Un solo canale pubblico, senza pubblicità, con direttori e giornalisti veri, non FAZIOsi, e con retribuzioni oneste, porterebbe ad un canone accessibile a tutte le famiglie. Sarebbe un piacere pagare un canone onesto, soprattutto se ricambiato da una sana informazione.

V. Lucchese 02.07.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Troppi soldi, troppi dirigenti.
Perchè non hai denunciato 20 anni fa? allora si era messa in moto questa macchina se non prima di sicuro!!
Perche?
Perchè c'eri anche te a mangiare, miliardi. Dato che erano soldi nostri sarebbe giusto dire quanti!!!
Non bloccare anche stavolta il commento

Gabriele , Roma 02.07.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai siamo alla fine di una società spremuta, arida e prosciugata dalla classe politica e dai dirigenti pubblici italiani di enti come le agenzie delle entrate, camere di commercio, equitalia, esattorie. Mangiano fino slla fine del pasto. Oggi stanno divorando le carogne, le ossa della nazione. Non hanno più dignità, sono i vampiri che stanno dissanguando l'Italia; povera Italia vecchia Nazione di antica civiltà. Mai come oggi siamo lontani da quella gloriosa civiltà italica che ha insegnato la cultura e la libertà al mondo,ai barbari. Oggi mi vergogno di essere italiano perchè appartengo alla stessa Nazione della nostra classe politica. Sono italiano come i politici ladri che continuano a derubare il popolo, come i giornalisti false puttane vendute, la cui puzza si sente già facendo zapping tra le decine di talk show preparate a dovere per parare il culo ai dirigenti, ai politici loro magnacci.Ma chi ne soffre è il popolo, la brava gente, i ceti medio-bassi, gli artigiani, le piccole imprese... in pratica il 90% della popolazione. Perchè da quando è in vigore questo governo (che è lo stesso di prima) nonostante l'economia sia caduta a picco nessuno ne parla? Perchè i giornali e TV nascondono la triste verità di una decadenza imminente? Perchè è semplice...a loro interessa mangiare finchè si può, che gli italiani siano alla fame non frega a nessuno.Interessa difendere i politici che li foraggiano e basta. Sono puttane vendute e false (con tutto il rispetto per le puttane!). Tra non molto ci sarà un crollo della società economica nazionale, e noi siamo ancora qui a sacrificare la nostra gente per il culo della Germania che mentre 70 anni fa all'incirca tentava di conquistare l'Europa con la guerra oggi tenta spremendo le altre nazioni ed il peggio è che lo fa con la complicità dei nostri politici.

gianiar 02.07.13 01:22| 
 |
Rispondi al commento

RAI DI tutto e di più Che bello un esercito di soli generali colonnelli maggiori e capitani E' bellissimo è l'eguaglianza più uguale che ci sia ....e noi soldati paghiamo il canone....

gilberto gamberini, cassacco Commentatore certificato 02.07.13 01:10| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica Italiana è fondamentalmente una dittatura burocratica fondata sulla menzogna, in cui politici e dirigenti si parano a vicenda i fondelli.

Il fine è ovviamente mangiare finché ce n'è ...

E il popolo? Come mai non si accorge mai di nulla?
Ecco che entra in campo il più importante puntello del sistema: la PROPAGANDA.

TV e giornali che ripetono a macchinetta che lo Stato serve qui, serve là ... occorre la commissione X, quella Y e pure la Z. Serve una legge A e poi una legge B, con relativi regolamenti e quindi dirigenti, funzionari ecc. ecc. ecc. Serve più PUBBLICO! Pubblico è bello.

TV e giornali che ripetono, nella sostanza, che il mercato sbaglia, che occorre cancellarlo o nazionalizzare, che i privati sono cattivi, che il profitto fa schifo, che la finanza fa schifo.

ERGO sono indispensabili i politici che prosciugano le nostre tasche per finanziare non si capisce cosa; servono i politici che decidono quanti mq di supermercati aprire (dopo che LORO hanno aperto i LORO ipermercati ...), perché il mercato è saturo, ecc. ecc.

65 anni di propaganda CATTO - FASCI - COMUNISTA (FASCI perché le corporazioni - tra cui l'ASSURDO ordine dei giornalisti - in Italia sono vive più che mai) non si possono cancellare in poco tempo ...

Questa nefasta propaganda ha iniettato nelle menti e nella carne del pueblo una serie di ENORMI sciocchezze, tra cui in particolare citerei:
- la speculazione è in sé un male che non apporta alcun beneficio (e così quasi tutta la finanza);
- lo Stato deve controllare il mercato nel senso di stabilire quanti notai, quanti farmacisti, quanti ipermercati ecc. ecc. ci debbano essere;
- la cassa integrazione permette di abbassare la disoccupazione;
e così via

L'Italia migliorerà quando QUESTA cultura dominante cambierà.

Questo BLOG ha un'ENORME occasione per inoculare un po' di sano virus liberale nelle menti obnubilate degli italioti.

Non solo "conoscere per deliberare" ma anche "conoscere per incazzarsi meglio" ..

Marco M. Commentatore certificato 02.07.13 00:20| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, visto che ora stiamo "vigilando" sulla RAI, perché non ti fai sentire a proposito del fatto che il "digitale terrestre" è INSERVIBILE?

Biagio C. Commentatore certificato 01.07.13 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FACCIO UN APPELLO A CASALEGGIO E A GRILLO:
COME MAI GLI ARTICOLI A LATO DEL BLOG NON SONO VISUALIZZABILI????????

grace 01.07.13 18:38| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo! Gli Italiani non sanno nulla di quello che succede in questa "cloaca" di raccomandati,parassiti,ruffiani dei partiti politici al potere,ecc.ecc.Ecco perchè è necessario divulgare queste notizie andando nei loro talk shows e smerdandoli con la forza dell'indignazione.Diamo più diffusione a quello che puntualmente viene divulgato dal blog di Beppe! Solo così si potrà giungere alla disinfestazione di questo baraccone!

gaetano frassica, messina Commentatore certificato 01.07.13 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, prova di trasmissione.

PRIMO PROMETEO Commentatore certificato 01.07.13 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Presidente della Vigilanza, adesso sei a buon punto, ora ti hanno detto quanto costano i dipendenti e/o dirigenti, ora fatti dire se ci sono apparentamenti tra loro e quale qualifiche hanno...e lì ti sorprenderai.

E poi per favore il CANONE non esiste, visto che la Corte di cassaione l'ha definito TASSA DI POSSESSO, quindi il provento, come tale, non dovrebbe andare alla RAI ma allo Stato senno ne dovrebbero usufruire anche le altre televisioni!!!!

Scava scava e ne scoprirai delle belle!!!

Cordialmente

Ale V 01.07.13 12:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La cosa piu' interessante e' che qualche dirigente,di mia precisa conoscenza, ha ottenuto anche un congruo risarcimento danni dall'azienda perche'in stato di mobbing, privato com'e' di qualsiasi attivita' da svolgere ormai da diversi anni.
Con tanto di autista a carico dell'azienda.
Fra qualche mese il detto dirigente,avendo gia'
vinto la causa intentata, ne comincera' un'altra per aggravamento.... e noi paghiamo !!!

crescenzo d'addona 01.07.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRILLO, UN TUO ARTICOLO:
"GRILLO, CRONISTI PIETOSI, INPLORANO NOTIZIE".
NON E' VISIBILE, COME MAI, PERCHE'??????
QUALCUNO MI SA DARE UNA RISPOSTA?????????

grace 01.07.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE A LORO EURO 5000,00 LORDI.
DEVONO FARE UN SERVIZIO AI CITTADINI ITALIANI.
I CITTADINI VOGLIONO NOTIZIE VERE NON FALSE.
I GIORNALISTI DANNO NOTIZIE FALSE A STIPENDI SUPER LUCROSI.
MA CHE CIVILTA' E' QUESTA?????
BASTA QUESTE PRESE IN GIRO AI CITTADINI.

grace 01.07.13 12:01| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

VOGLIAMO PROGRAMMI CHE ISTRUISCE LA POPOLAZIONE: PROGRAMMI SCIENTIFICI, ALIMENTARI, MEDICI, ARTE, CULTURA, INFORMAZIONI REALI, ECC. ECC.
VIA IL PROGRAMMA BALLARO', E' UNO SCHIFO, NON SERVE A NIENTE E A NESSUNO, ANZI E' DELETERIO.
UN QUAQUARAQUA' SENZA SOSTANZA E FATTI CONCRETI.

grace 01.07.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma che significa il K nelle
fasce della relazione gubi-
tosi?
Potreste invitare Peluso
(unico M5S in un branco di
abbuffini)della commissione
mobilità della V municipali-
tà di napoli a chiedere e
ufficializzare sulla rete
una relazione simile della
azienda di mobilità napole-
tana?

domenico santacroce 01.07.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anche dal semplice punto di vista della qualità dei programmi la rai è ad un livello pietoso: Serie tv vecchie o poco interessanti, film visti e rivisti, programmi di intrattenimento squallidi e satira di infimo livello, tranne poche troppo poche eccezioni. Se a tutto questo aggiungiamo i telegiornali che divulgano solo ciò che il partito proprietario gli permette parlare di un canone obbligatorio equivale ad un furto. Come per la politica anche nei vertici rai serve un bel repulisti.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 01.07.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
infatti come per la macchina dello Stato italiano, la Rai, o meglio i dirigenti, conduttori e tutti coloro che percepiscono una retribuzione scelerata rispetto "all'attivo" dell'azienda dovrebbero di conseguenza subire un taglio netto di almeno il 50% dei loro introiti per sperare di riportare l'azienda in attivo. E allora, essendo la Rai un'azienda, amministrata male a mio avviso, perchè il suo consiglio di amministrazione non si dimette ? oppure perchè i dirigenti colpevoli di questa cattiva amministrazione non vengono rimossi ? aspettiamo il tracollo come lo Stato ? ahahahah povera italia poveri noi !

domenico laurenza 01.07.13 09:49| 
 |
Rispondi al commento

§*§*§*§* COMMENTO AL POST "500.000 volte Floris" del 14 giugno 2013 §*§*§*§
FLORIS CHE NON CENTRA UN TUBAZZO COL MONDO PORTA A CASA UNA BARCATA DISTIPENDIO POI FA' COME AL SOLITO IL COMUNISTA COL CULO DEDGLI ALTRI!!!IPOCRITA Fabio Fazio (2 milioni di euro l’anno per Che tempo che fa, più600 mila euro per il Festival di Sanremo) sarebbe il più pagato dalla Rai,seguito da Antonella Clerici (1,5 milioni) e Carlo Conti (1,4 milioni). Trai giornalisti, il compenso di Bruno Vespa si aggirerebbe sui 600 mila euro,quello di Giovanni Floris sui 550 mila. Luciana Littizzetto guadagnerebbe20 mila euro a puntata per Che tempo che fa e 350 mila euro per il Festival. Mara Venier, mezzo milione l’anno per la Vita in diretta.FACCIAMO UN CONTICINO DI SOLI QUESTI CHE STANNO QUI E NE MANCANO ANCORA PAREKKI...2000000+600000+1500000+1400000+600000+550000+1000000+350000+500000=8500000/114= 74562 sono i canoni cioè le famiglie e le persone a cui vienefatto pagare il canone per poter mantenere questo oneroso stipendio a 8persone che pur se apprezzati dalla pubblicità e acclamati dal pubblicosono diciamo 114 euri che la gente deve pagare obbligatoriamente perpermettere loro di vivere da Pascià sopra e dentro LA FAMIGERATA CASTA...Se la rai è in passivo e per raggiungere l'attivo regolarmente dalle cassedello stato attinge non sarebbe meglio lasciare questi TOP PLAYER allaconcorenza magari privata? poi FLORIS SEMPRE DICE CHE IL SUO PROGRAMMA HAINTROITI PER 14000000 DI EURO CHE SI APRA UN CANALE SUL DIGITALE TERRESTREsicuramente avrebbe un fatturato migliore di QUELLO DELLA RAI.. eobbiettivamente lo ha fatto anche santoro e insieme se ne potrebberobeatamente andare a fare in cu*o insieme!!! LORO E I LORO CAZ*O DI MILIONIDI EURO ARRIVO A MALAPENA A 6000 DI GUADAGNI... E DIVERSA GENTE NEANCHE A QUELLI... FLORIS & C. FATEVE UN ESAME DI COSCENZA PRIMA DI FARE I COMUNISTI COL CULO DEGLI ALTRI OVVIAMENTE I NOSTRI CIAO A TUTTI VI è PIACIUTO???

Fabio Tatti 01.07.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento

E questo ?

http://www.circolomontecitorio.it/tour.htm

e le decine di lussuosi circoli sportivi di Roma , per il Parlamento , Senato , Polizia, Areonautica, Carabinieri ...

QUANTO CI COSTANO ? CHI PAGA ?

Loro a sguazzare in piscina ... e noi ?

Graziano M., roma Commentatore certificato 01.07.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento

La Rai è sempre stata il megafono della politica fin dagli esordi. Purtroppo è la politica da combattere non la RAI. Roberto Fico in questa situazione, nostro malgrado, non riuscirà a fare nulla. L'unica soluzione sarebbe la piazza, ma anche in questo caso la gente se ne frega. Allora?...mah! Consiglierei ai deputati/senatori 5stelle,di dare tutte queste informazioni,sulle televisioni pubbliche e private,tramite interviste, talk ecc. al fine di informare l'opinione pubblica, di cosa sono capaci questi partiti

Leandro Magnani 01.07.13 09:28| 
 |
Rispondi al commento

La rai rappresenta la qualità della classe dirigente di questo paese .Un'azienda in fallimento permanente da tantissimi anni nonostante canoni e finanziamenti diretti dallo stato.Nonostante questa situazione da liquidazione permanente i dirigenti ricevono,in barba ad ogni logica economica,stipendi record,come stessero amministrando un'azienda modello.Una vergogna che dovrebbe finire presto insieme a chi ha in mano le sorti di questa azienda.

Tommaso S. 01.07.13 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Non è messo in risalto la cosa più grave. i giornalisti opinionisti.

Perché esistono ?????
Che il cittadino italiano ha portato il cervello all'ammasso ???

La RAI ricorda tanto l'ufficio propaganda di mussoliniana memoria.
E questo, Grillo, va stroncato !!!!!!!!!!!

Paolo 01.07.13 07:53| 
 |
Rispondi al commento

ivostri commenti sono intelligenti, poetici, pertinenti,sapete un sacco dicose , ma sono spesso masturbazioni mentali, possibile che ignoriate quel che sta ORA succedendo a piazza tahrir e che non ne traiate le conseguenze?come altro si può rispondere a un governo che porta le persone alla disperazione, che ignora la democrazia, che sta finendo di distruggere ilwelfare a vantaggio dei potenti, per i quali i nostri bambini saranno solo carne da usare o da macellare a seconda delle necessità(loro).VI SUPPLICO usciamo da queste nostre case tomba che peraltro prima o poi ci porteranno via e scendiamo a milioni in piazza. contro questa schiatta arrogante e ignorante convinta che tutto le è dovuto. ricordate che nell'anno 1789 c'è stata una cosa chiamata rivoluzione francese. leggetevi i diritti dell'uomo da essa espressi e sopratutto smettiamola di piangerci addosso perchè è solo conla lotta e con la solidarietà gli uni verso gli altri che potremo riappropriarci della vita
a

emanuelatidona 01.07.13 01:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto semplicemete:la solita vergogna,tipico piatto dissenterico dell'italietta nostra.A proposito,ne arriva un altro:dal giornale e da la7 approda su rai2 in prma serata nientepopodimeno che nicola porro(altro stipendio)per risanare i bilanci(e disinformare sibllinamente).

Emilio Risari, Tricerro Commentatore certificato 01.07.13 01:42| 
 |
Rispondi al commento

"100.000 “super-pensionati” costano allo Stato italiano 13 miliardi all’anno per cui vengono utilizzati i contributi pensionistici di ben 2.200.000 lavoratori. In un'economia di guerra questi diritti acquisiti non esistono più...."

Un commento: non costano allo STATO italiano 13 miliardi. Costano globalmente AGLI ITALIANI 13 miliardi, che vanno in gran parte a riempire le tasche dei parassiti dello Stato medesimo.

Facciamo chiarezza una volta per tutte: lo stato non produce ALCUNA ricchezza. Lo stato la PRELEVA e la DISTRIBUISCE, intercettandone e tratenendone una parte rilevante. Se non capiamo questo abbiamo capito ben poco.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 30.06.13 23:30| 
 |
Rispondi al commento

perche non un po sti sulla geoingegneria?

sandro bunkel Commentatore certificato 30.06.13 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno falliscono aziende, centinaia di cittadini perdono il posto di lavoro e Vi ricordo che c'è gente che si suicida e PARLATE DI CORRETTORI ORTOGRAFICI o di Bloggers che SBAGLIANO I CONGIUNTIVI, e li sempre a vedere chi è il primo della classe !!!! Questa è la Rivoluzione ?????
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 30.06.13 19:09| 
 |
Rispondi al commento

@ VIVIANA

Ma anche stavolta Ti ha morso una tarantola ????
A chi Ti rivolgi ????
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 30.06.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Che la Tav è unitile e costosa, almeno nel contesto attuale è un dato di fatto. Prova ne è che il governo francese ha sospeso il programma di sviluppo della Torino-Lione fino al 2030!
Per quanto riguarda l'Expo, non sono tanto d'accordo, storicamente le esposizioni universali sono sempre state delle occasioni di rilancio.
Comunque è fuor di dubbio che non si può continuare ad accettare come normale che deputati, senatori e dipendenti pubblici abbiano stipendi spropositati.
Non è giusto che una pensione diventi l'occasione per arricchirsi, quando invece dovrebbe essere solo uno strumento per realizzare lo stato del benessere (per tutti e non solo per Monti & C. che si arricchiscono con pensioni da 30.000€ e più al mese)

claudio rizzo, Barcelona Commentatore certificato 30.06.13 18:35| 
 |
Rispondi al commento

(NUOVO ORDINE MONDIALE) proggetti
tanto proclamato e menzionato, e sottolineato piu volte, sotto gli occhi di tutto il mondo, persino il papa lo glorifica??
che secondo alcui viene fatto scendere dal trono vaticano volutamente. (perche)?forse non era daccordo con i grandi della terra, e non ha recitato bene la sua parte! (spriamo che francesco)... che e venuto per star vicino ai poveri!!
il proggetto ci ricollega a:
torri gemelle, geoingegneria, crisi economica ed industriale,controllo globale delle masse,(cosa che avviene da secoli) e che la gente ignora!!
controllo globale della moneta(banche private che fanno le veci dello stato sovrano),
fallimenti di enti statali(privatizzzioni), acqua s.p.a.(povero noi).
grandi opere aventi doppi fini( non solo mogliorativi) vedi tav. ecc...
noi, popolo lobotomizzato dalle tv e media, i quali ipnotizzano ogni minuto della giornata,in ogni trasmissione e spot publicitari..
in modo seletivo per distigliere la possibile attenzione degli ignoranti, che continuano ad immergersi nella crisi creata atavolino da g20..
scendiamo tutti in piazza ed al piu' presto,perche in 18 mesi non accadra' nulla di buono per il popolo, tranne se non pagare, sotto altre sottili voci, (spread), altri soldi dei (piccoli) risparmiatori italiani..
la merkel rivuole indietro i suoi finanziamenti..
chiedte ai vostri politici riguardo alle sigle sulle banconote??
A B C D E F G H I L M N O P Q R (S) T U V W Z ..... X
L'ULTIMA LETTERA E LA VICENTE!!
QUELLA TRA PARENTESI PER CIO CHE CI RIGUARDA, E LA PERDENTE, E PER DI PIU NON LA STAMPA IL PAESE IN QUESTIONE!!
CHIEDETELO A PRODI!

SVEGLIATEVI INVECE DI PENSARE CHE VI TOGLIERANNO L'IMU, TANTO PAGHEREMO CARO ED AMARO IL NOSTRO DORMIRE!!
BUONA FORTUNA AI NOSTRI FIGLI, PERCHE PER NOI E GIA TARDI!!

sandro bunkel Commentatore certificato 30.06.13 18:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una azienda come la Rai dovrebbe dare dei dividendi e non dei costi, se si analizza che altri vedi Mediaset, Sky con le televisioni sono diventati migliardari non mi spiego come la Rai riesce a fare solo debiti e non utili, domanda dove sono i costi in più?

gino 30.06.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

questi parlano, ma la massa pensa allo smartphone smart tv, e alle cazzate che le publicita' impongono, non propongono!!

http://www.youtube.com/watch?v=NPfJnvf6OeM

sandro bunkel Commentatore certificato 30.06.13 17:49| 
 |
Rispondi al commento

La Gubitosi AD Rai annuncia nuove assunzioni. Cosa ne pensate?

http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/1271241/Rai--Gubitosi---Conti-quasi-in-pari--ricominciamo-ad-assumere-.html

Armando ., Milano Commentatore certificato 30.06.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento

L'età matusa ha una grave ricaduta anche sui programmi offerti dalla rai ; Le famiglie a cui si rivolge sono quelle "tradizionali" loro coetanee.Abbiamo il solito presentatore macho attorniato dall'harem esotico di vallette .Le solite fiction dove l'età media dei protagonisti è di 70 anni con ruoli sociali di spicco di 2 secoli fà :il prete,il carabiniere, la suora ecc..ec..

andrea 30.06.13 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Io credo che la metà bisogna cacciarla ,ed al resto bisognerà diminuire lo stipendio ,renderlo più umano.E' intollerabile che ogni azienda pubblica sia un danno per le tasche dei cittadini.Una truppa di delinquenti prezzolati al servizio del potere

Antonello M. Commentatore certificato 30.06.13 15:34| 
 |
Rispondi al commento

la rai mi ha levato il piacere di seguire la f1 vendendo 9 gran premi a sky e io dovrei pagare il canone? neanche per sogno al massimo ne pago la meta' visto che io sulla rai vedo(vedevo) solo la f1

pasualino iabichino, ragusa Commentatore certificato 30.06.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Tetto massimo allo stipendio 150mila euro: così chi non accetta se ne va e si rendono disponibili posti per giornalisti sotto i 30 anni che, da quanto riporta l'articolo scritto, non esistono nell'organico "vegliardo" della RAI.
Anch'io sono curiosa di conoscere le proposte che porterà avanti il nostro presidente di commissione.

ornella c, Milano Commentatore certificato 30.06.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La RAI va male perché deve andare bene la fininvest!
Berlusconi ha piazzato tutti i dirigenti, che prendono megastipendi, per tutelare la sua industria!
Più va male la RAI più guadagno c'è per Berlusconi e la fininvest!

Antonio Marasco, Rogliano (CS) Commentatore certificato 30.06.13 14:18| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

... visto che il presidente della commissione di vigilanza RAI, adesso, è un nostro iscrittto , vero?????? .. cosa sarà proposto per ridare smalto alla RAI? cosa sarà proposto per dare finalmente valore al "merito"" ???
Grazie

aldo liardo 30.06.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento

STRANO...QUESTO POST NON E' STATO COMMENTATO E VISUALIZZATO DALLE RETI RAI....MOLTO STRANO!
ahah ahah!!
IO INVECE SONO CONTENTO CHE VENGA FUORI CIO'...
SONO CONTENTO DELL'ATTIVITA' DEL MOVIMENTO..
SONO CONTENTO CHE QUALCUNO SE NE VA......
TRATTASI DI IMPEGNO DURO DI QUESTI TEMPI....
NON TUTTI ERANO PRONTI ALLA LOTTA... ALLA DENIGRAZIONE DEI MEDIA....
ALLA COMPATTEZZA E UNIONE NECESSARIA PER IL MOVIMENTO IN QUESTO PERIODO...
Altro che non democrazia.....
E' LA LOTTA BELLEZZA!!!
hasta siempre estrellas

Bruno- Grassi, Savignano sul rubicone Commentatore certificato 30.06.13 13:43| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

buondì a tutti!

avete visto il nuovo slogan di barak?

""yes we scan!!""

fantastic!!!

farà anche il terzo mandato:)

paolo

paoloest. 30.06.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

secondo le regole UE (mi pare il fiscal compact) esiste l'obbligo di pareggio di bilancio e per la RAI non vale???
deve essere esteso a tutte le strutture collegate in qualche modo con lo Stato e il suo bilancio. Non è costituzionale la loro esclusione

paolo de gregorio Commentatore certificato 30.06.13 13:35| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Per lo STAFF:

Nella pagina di beppegrillo.it c'è un banner in cui è indicato un sondaggio tra PD/SEL PDL/Lega Grillo/M5S.

In realtà il sondaggio non si capisce bene che finalità abbia in quanto non c'è scritto nulla sugli eventuali risultati.

Si capisce però che per partecipare al sondaggio bisogna sottoscrivere un abbonamento da 5,04 Euro a favore di un'azienda privata.

Questo forse non va bene, per favore STAFF dateci un'occhiata.

Vero Vero 30.06.13 13:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

E'uscito sul Fatto un articolo su fiorito,l'ex capogruppo pdl della regione lazio,quello che ha speso per una vacanza in sardegna in resort a 5 stelle con fidanzata al seguito 30000 euro di soldi pubblici,o che ha acquistato un suv bmw sempre con soldi pubblici,proprio "quel" fiorito.
Ha spiegato in dettaglio il meccanismo dei surplus....il rimborso "base" che ogni consigliere si beccava era di 136k euro,100k per attività politiche e 36k per collaborazioni esterne.
Difatti nel 2011,anno in cui era capogruppo del pdl a capo di 17 consiglieri regionali ci furono tali elargizioni:100K per 17=1,7 milioni di euro e 36k per 17=612 milioni....in tutto dovrebbero essere 2324 milioni,che venivano divise in 4 rate trimestrali da 581k euro a rata.
E qui veniamo al dunque,ovvero a capire in cosa consisteva il famoso SURPLUS,infatti i soldi percepiti non furono 2324 ma 2850 milioni,500k euro in più.
Fiorito spiega che esistevano delle "quote" per alcune cariche,in questo caso 100k come componente della commissione bilancio,200k come presidente sempre della commissione bilancio e altri 200k come capogruppo del pdl.
Stesso meccanismo per la destra di storace,che all'epoca aveva due consiglieri,quindi 136k per due 272k,mentre l'incasso fu di 538k,276k euro di surplus per la carica di presidente del gruppo.
Fiorito dice"Questo accordo fu portato alla valutazione dell'ufficio di presidenza in cui sedevano il presidente del consiglio mario abbruzese(PDL),raffaele d'ambrosio(Udc),bruno astorre(Pd),gianfranco gatti(lista polverini),isabella rauti(pdl)e claudio bucci(Idv).In quella sede si decise questa pratica e l'entità dei surplus.....fiorito aggiunge un dettaglio,il tempo per prendere tali spinose decisioni fu....TRE MINUTI!!!!!

emanuela b., bologna Commentatore certificato 30.06.13 13:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riporto

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@
Se non vi ascoltano, fate come la Mussolini che si mette le magliette con le puttanate sopra, presentatevi in jeans e maglietta in parlamento e senato
@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Gianluca 30.06.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento

VI CONVIENE ADERIRE ALL'INIZIATIVA

"IL M5S DENUNCIA GOOGLE ADSENSE ALL'ANTITRUST"

date retta.,,,

che qui c'è un conflitto d'interessi grande come una casaaaaaa.... té capì mulino bianco ?


mettere solo il naso nella realtà rai non è uno scherzo ci vuole serietà e pazienza ma bisognerebbe trovare il modo di formare un gruppo di simpatizzanti pentastellati che informino e aiutino xkè sono bravissimi a mascherare e nascondere le porcate che fanno e che hanno fatto. Poi il modo x valutare i giornalisti esiste eccome e se ora non vi sono simpatici è ingiusto e è contro gli interessi del movimento. Bisogna cambiare strategia e tattica . Tutti noi sappiamo che le cose chieste nel modo giusto si ottengono più facilmente è inutile prenderli di petto... si ricompattano e l'editore li protegge per ora sono più forti e quindi sarà pure fastidioso ma bisogna giocare d'astuzia ! saluti

livia mattone 30.06.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento

RAGAZZI DOBBIAMO SERRARE LE FILA !
BASTA ALIMENTARE NOTIZIE "FUMO NEGLI OCCHI" , BASTA PARLARE SU 4 DELINQUENTI CHIAMATI DAL REGIME "DISSIDENTI, BASTA INUTILI BATTIBECCHI SUL "NULLA".
AVVICINIAMO OGNI NOSTRO PARENTE,AMICO,CONOSCENTE CON I DATI REALI ALLA MANO, SPIEGHIAMO CHE E' UN DOVERE ETICO,SOCIALE,MORALE AIUTARE UN MOVIMENTO POPOLARE CHE CERCA DI SALVARE LA NOSTRA ITALIA.
NESSUNO SULLA STAMPA TITOLA :
1 RESTITUITI 42 MLIONI DI EURO DAL M5 S, GLI ALTRI NO.
2. SOLO 2 MANDATI POI SI TORNA A CASA, GLI ALTRI PIAZZANO IN POLITICA NIPOTI E FIGLI E AMANTI.
3. VOGLIAMO VISIONARE I CARICHI PENDENTI , GLI ALTRI PROTEGGONO ONOREVOLI E SENATORI INDAGATI PER TUTTO.
4. CI SIAMO DECURTATI LO STIPENDIO DEL 70 %, GLI ALTRI LO AUMENTANO.
5 CI HANNO BOCCIATO IL REDDITO DI CITTADINANZA.
SERRIAMO LE FILA , DOPO DI NOI RIMARRA' SOLO UNA CLASSE DOMINANTE, BENESTANTE OLTRE OGNI MISURA ED UN ESERCITO DI SCHIAVI.
SERRIAMO LE FILA!
O RIMARRA SOLO LA PIAZZA PER SOPRAVVIVERE.


di lavoro in italia c'e ne e' tanto, se non come spiegate l'assedio di tuti gli extracomunitari?

sandro bunkel Commentatore certificato 30.06.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

è il solito problema di sempre!!!!dobbiamo tagliare questi assurdi stipendi,non solo perchè siamo in fase di crisi ,ma soprattutto è un fatto grave che si ripete in tutti i settori,penso che gli stipendi non dovrebbero mai essere così alti,ci vuole un limite che non dovrebbe essere mai superato,quando una persona ( anche se ha un lavoro con + responsabilità)non può raggiungere certe cifre,è una vergogna x chi non ha un reddito e non ce la fà a sopravvivere!!!Non dovrebbe essere utopia ma la normalità di un sistema + giusto e che riguarda tutti i cittadini! Dovremmo imparare ad essere meno egoisti,e pensare anche a chi sta peggio di noi! salve a tutti.

Francesco Pertici, San Miniato Commentatore certificato 30.06.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Ho notato che alcuni hanno problemi di navigazione sul blog perche' hanno connessioni lente o hanno un limite di traffico mensile che viene scremato da ustream (che scarica a diritto anche se non "la cosa")
Altri potrebbero semplicemente non gradire la pubblicita'

ebbene... ecco cosa fare:

innazi tutto io uso firefox e credo che funzioni meglio...

1) scaricare il plugin ADBLOCKPLUS e attivarlo:
non vedrete piu' la pubblicita' ne qui ne su nessun altro sito, compresa la pubblicita' di youtube ad esempio.
la navigazione sara' in generale piu' veloce e non farete arricchire chi guadagna alle vostre spalle

2) bloccare ustream:
sopra la finestra in alto a destra di ustream (la cosa) apparira' un pulsantino "blocca", cliccarlo e settare il filtro per bloccare ustream

3) se tutto questo non vi basta, andare sulle preferenze del browser e nella sezione contenuti togliere il caricamento automatico delle immagini

ora il blog sara' in formato solo testo, senza immagini ne' pubblicita', sara' velocissimo in confronto a prima e il vostro traffico mensile sara' irrisorio.

SBUONA NAVIGAZIONE VELOCE A TUTTI!!


sciroccott t. Commentatore certificato 30.06.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la crisi:
https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=jApWFuUgjIM#at=17

sandro bunkel Commentatore certificato 30.06.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

E pretendono che questi stipendi li paghiamo noi con il canone ma perchè non vanno a rubare da un'altra parte?

Gianni U. Commentatore certificato 30.06.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Salve sono un precario di 50 anni! Il prossimo 30 agosto scade il cantiere scuola lavoro e qundi rimarrò senza reddito! ora mi trovo in casa con 30 euro e domani per andare a lavorare devo fare l'abbonamento FS 26,50 euro! Ergo rimarrò con 3,50 euro in tasca! TUTTI I MIEI AVERI! LANCIO UN APPELLO IN QUESTO BLOG PER UNA COLETTA PER POTER TIRARE AVANTI! PER FAVORE DATEMI UNA MANO! CARTA POSTE PAY NUMERO: 4023600459037109 INTESTATA AL MIO NOME COME DA POST! PS: ANCHE POCHI SPICCIOLI 5 EURO VANNO BENE!

GIAN C., LEVANTO Commentatore certificato 30.06.13 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre agli stipendi dei dirigenti c'è un elenco (che deve essere pubblico) dei compensi distribuiti a pioggia a personaggi dello spettacolo e collaboratori saltuari. Chi sta in Rai lo può facilmente reperire. La pubblicazione sarebbe "interessante".

mario45 massini, roma Commentatore certificato 30.06.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Io vorrei dire, che in RAI sarebbe opportuno vedere gli interventi in parlamento dei nostri ragazzi, che dicono ogni volta una sacro santa verita' e tutti i cittadini italiani dovrebbero sapere.
Dunque come si fa a far apparire queste notizie?
La RAI strumento di stato non parla delle proprie istituzioni?
Aspetto risposte da chi ha piu' conoscenze di me in merito.Grazie.

mary dg 30.06.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento

Ecco Come Azzerare la Disoccupazione in Italia.

Brescia, mercoledì 10 luglio, ore 20,45, ingresso libero:

c'è la tappa del Tour di U. Marco Calì,


L'incontro si tiene presso la Birreria - Pizzeria Bierhuas (a 100 metri dallo Stadio del Brescia Calcio), in Via Triumplina, 103.

L'incontro è rivolto a tutta la popolazione: cassaintegrati, liberi professionisti, disoccupati, dipendenti, giovani, meno giovani, imprenditori, a chiunque sia stanco di dipendere dai politici, dallo Stato, dalle scuole e vuole riprendersi la propria vita e raggiungere il successo.

http://www.umarcocali.com/2013/06/si-parte-ecco-come-azzerare-la.html

Leopoldo Leopo Commentatore certificato 30.06.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento


Il Fatto Quotidiano.it ,Riporta questa notizia
Le chiamate telefoniche dei parlamentari costano ai contribuenti 20 milioni a legislatura, quattro milioni l’anno.

Paolo L. 30.06.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

in tv ed in parlamento,si parla solo ancore ed esclusivamente di destra o sinistra....


i problemi delgli italiani dove sono finiti??

e la stessa storia che va avanti da piu di 20 anni a questa parte!!

ci ipnotizzano mentre i proggetti (loro) vanno avanti!!

m5s!!

sandro bunkel Commentatore certificato 30.06.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Truman Show Italia 1994 - 2013

http://www.youtube.com/watch?v=OiTXCS1OwJ8

Flavio C 30.06.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

il terrore, l'incertezza la paura, da sempre governa le masse!!!

grazie alle tv oggi e ancora piu semplice!!


solo m5s!!

sandro bunkel Commentatore certificato 30.06.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento

com'è che Tze-Tze non funzia da ieri?

emilio DEL NUNZIO, Pescara Commentatore certificato 30.06.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando uno ha un'attività e i conti non gli tornano per via dei varii balzelli non sapendo dove trovare i soldi per prima cosa si abbassa oltre la decenza lo stipendio.
e questi signor dirigenti RAI che fanno?
cosi su due piedi mi vien da pensare che questi 622 dirigenti ci costino come tutta la casta politica USA

andrea o., novara Commentatore certificato 30.06.13 12:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

segnalo che la direttrice di youdem prende oltre 90000euri / anno. sono sempre soldi nostri. se facciamo il rapporto stipendio / utenti questa prende più di floris...

giorgio klimt, città di castello Commentatore certificato 30.06.13 12:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

in Italia ci sono molti problemi: la RAI è uno dei tanti problemi, ma gli stessi problemi ci sono nell'esercito, nella sanità, nell'istruzione e in tutti quegli ambienti dove il clientelismo e la corruzzione la fanno da padrone.
Centinaia di migliaia di persone sono mantenute in vita da enti e società statali e parastatali che se riorganizzate in maniera efficiente causerebbero moltissimi licenziamenti di tali incapaci parassiti. La responsabilità della loro dannosa posizione non è da attribuire totalmente a loro ma al politico di turno che per raccimolare voti li ha assunti senza motivo in qualche carrozzone statale. In ogni modo se non si vuole ingigantire il problema della disoccupazione si deve trovare un'alternativa di impiego e di reddito a tali parassiti, altrimante è ovvio che ci sarà uno scontro violento tra chi mantiene e chi è mantenuto..

teo c., Moggio Commentatore certificato 30.06.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

CARO GRILLO

SERVE UNA TAVOLA FATTA COSI':

----------- RAI 1 - RAI 2 - RAI 3 -ALTRE RAI

DIRIGENTI RAIN. - - - -

GIORNALISTI N. - - - -
-STIP MED GI EU - - - -
E NON CON I K CHE NESSUNO CAPISCE , PERCHE' QUESTA TAVOLA E' SELF EVIDENT ED E' DENUNCIA DA SE STESSA.

SERVE POI CHE QUESTE DISCUSSIONI VADANO VERSO UNA SINTESI, PERCHE' QUESTE DISCUSSIONI SIANO PROFICUE .
LA CHIESA NEGLI ANNI '50 SI E' SUBITO APPROPRIATA DELLA RAI COME SUCCESSORE DEL FASCISMO IN ITALIA , AVENDO SBOLOGNATO I COMUNISTI E FINGENDOSI DA ALLORA IN POI ANTICOMUNISTA DI COMODO , FINO AL RECUPERO NEGLI ANNI '60 DEL CENTROSINISTRA FACENDO RAI 2 E NEGLI ANNI '70 CON RAI 3 RITENUTA COMUNISTA CON GLI STESSI NOMI.
IL LIVELLO DI ATTACCO DEL M5S E' DEBOLE PERCHE' I PARLAMENTARI SONO STATI INFILTRATI PRIMA DELLE URNE PER LA FACILITA' DEL METODO CHE DEVE ESSERE SUPERATO SUBITO , E LA STRUTTURA DEVE OPERARE SUBITO CON LO SMASCHERAMENTO COME NELLA INFORMAZIONE , CON INFORMAZIONE SELF EVIDENT CHE NON HA BISOGNO DI MOLTI CHIARIMENTI MA E' CHIARA DA SE' STESSA.

SE NON INDIVIDUIAMO IL BERSAGLIO NELLA DIRIGENZA DI PEDOFILI , NELLA SALA DI COMANDO , CONTENUTA NELLA CHIESA CATTOLICA CHE DAL '45 TUTTO IL RESTO MUOVE A PARTIRE DALLA PEDOFILIA ,NON SI ESCE , PERCHE' SE NON SI TOCCA QUELLA LORO POSSONO FARE QUALUNQUE COSA , ANCHE UCCIDERE -E SI UCCIDE , E IL M5S SARA' ATTACCATO VOLTA VOLTA DA BANDE DI SBANDATI ( DELL'INFORMAZIONE-DEFORMAZIONE , DELLA POLITICHETTA,DELLA DISINFORMAZIONE ECONOMICA E DELLA CRISI FINANZIARIA PROCURATA) CHE CREANO LE CONDIZIONI DI MINACCIA E DI POVERTA' CON LE QUALI LA CHIESA FA IL RECLUTAMENTO DEI VOTI D'INGANNO E DEI PEDOFILIZZATI CHE PER NON MORIRE SERVONO QUESTO SCHEMA , MA SONO GIA' MORTI .
QUINDI CI DEVE ESSERE SEMPRE L'ANALISI IN QUALUNQUE SITUAZIONE ,IN QUALUNQUE SITUAZIONE DI ATTACCO SI FINGANO , PERCHE' SONO MORTI PER LA NATURA , CHE HA SCELTO L'UOMO LIBERO E BENES

PROF MARCELLO PILI 30.06.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La RAI non deve essere venduta,la RAI deve essere organizzata per diminuire i costi e dare più qualità del servizio radiotelevisivo pubblico,dopo tanta informazione di parte in questi anni,l'informazione RAI deve essere riformata con solo tg flash e obbiettivi e devono essere fatti talk politici non urlati ma con tempi stabiliti di intervento .Più organizzazione più qualità meno costo del canone x il telespettatore italiano.

walter comer, nerviano Commentatore certificato 30.06.13 12:13| 
 |
Rispondi al commento

ripeto,voglio e pretendo un post sulle pensioni!!!!!da ripetere!!!!quello e le nostre proposte a riguardo ci fanno vincere!!!non si può ancora aspettare a scriverlo!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 30.06.13 12:11| 
 |
Rispondi al commento

perche non e l'uomo ma il mondo che e divetato anormale!!

https://www.facebook.com/pages/NO-AL-MICROCHIP-SOTTOCUTANEO/181109771925357

sandro bunkel Commentatore certificato 30.06.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento

MAMMA RAI HA 53,OOO TETTE... DA DOVE ESCE LATTE DOLCISSIMO....

aniello r., milano Commentatore certificato 30.06.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

o ops o o o o o o: forse hanno dei prolemi di diaria anche loro?????

L'allarme del tesoriere Bianconi al Corriere: "Parlamentari e consiglieri regionali non versano i contributi al partito, più di 6 milioni di euro di buco". "Le casse sono vuote". E Berlusconi inizia la rottamazione... (FOTO)

http://www.huffingtonpost.it/2013/06/30/maurizio-bianconi-pdl-casse-vuote-nel-partito-eletti-non-versano-6-milioni_n_3524163.html?utm_hp_ref=italy

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.06.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il rapporto n. di dirigenti/plebe non riguarda solo la RAI ma molti altri enti pubblici. Da ricordare che oltre ai dirigenti esistono anche molti funzionari che percepiscono forme di indennità (posizioni organizzative, ecc.), che li portano ad avere una retribuzione pari a quella dei primi. Questo è uno dei grossi problemi della PA.

Cristina BBBB. 30.06.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno blog: manco da un pò, ma vengo bannato continuamente dai troll,e come dice di battista: lo metto sul curriculum... avete presente quando beppe disse: speriamo di fallire presto e che la germania ci compri??? ecco, anche su questo aveva ragione, speriamo soltanto che avvenga prima di fine mese!
dal FQ: Il padre prostituente
di Marco Travaglio
Se tutto va male, a fine luglio la maggioranza indecente che sgoverna l’Italia imporrà a tappe forzate la modifica dei regolamenti parlamentari per aggirare l’articolo 138 della Costituzione e appaltare in esclusiva a un ristretto club di 20 deputati e 20 senatori del Pd, del Pdl e di Scelta civica (nessuno di M5S e Sel, cioè dell’opposizione) la riforma della Costituzione che poi il Parlamento non potrà neppure emendare, ma solo approvare o respingere – dunque approvare – alla svelta, senza neppure rispettare gli intervalli temporali previsti dalla Carta. È un golpe legalizzato che i cittadini potranno respingere solo votando No al referendum confermativo, ma occorrerà una grande mobilitazione perché tutti i partiti faranno campagna per il Sì, a parte Grillo e Vendola. Se Pd, Pdl e Scelta civica, alle elezioni di febbraio, avessero avuto i voti per cambiare la Costituzione, se ne potrebbe anche discutere. Invece nessuno di loro ne parlò, dunque nessun elettore li ha votati per quello. L’unica riforma istituzionale che riempiva le bocche dei leader era quella elettorale. Tutti giuravano “mai più Porcellum” e questa fu anche la prima scusa con cui la Trimurti giustificò l’inciucio del governo Letta: fare in fretta le cose più urgenti, legge elettorale ed economia, e tornare alle urne. Invece, quanto alla prima, siccome B. non la vuole, l’hanno prontamente accantonata. Quanto all’economia, le uniche decisioni assunte dal governo più rissoso e inconcludente della storia, sono i rinvii. Rinviata l’Imu, rinviato l’aumento dell’Iva, rinviati gli F-35.

giorgio klimt, città di castello Commentatore certificato 30.06.13 12:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Debito Pubblico italiano

Comprende il DEBITO DELLO STATO + DEBITO DELLE REGIONI E PROVINCE + DEBITO PREVIDENZIALE.
http://www.liberi-pensieri.info/2013/06/economia-e-questione-morale/

Debito Pubblico tedesco

Comprende solo il DEBITO DELLO STATO, il DEBITO DEI LÄNDER e il DEBITO PREVIDENZIALE NON FANNO PARTE DEL DEBITO PUBBLICO TEDESCO, sono calcolati a parte.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.06.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

mo' potrei forgiare il termine "telebani" toh


Occorre prima ricordare alcuni fatti per inquadrare la situazione.

Il 3 luglio del 1944 alla vigilia della vittoria alleata, furono stipulati gli accordi di Bretton Woods, che furono il primo esempio nella storia del mondo di un ordine monetario totalmente concordato, pensato per governare i rapporti monetari fra stati nazionali indipendenti. In pratica il sistema progettato a Bretton Woods era un dollar exchange standard, detto anche Gold Standard, basato su rapporti di cambio fissi tra le valute, tutte agganciate al dollaro, il quale a sua volta era agganciato all’oro (fonte Wikipedia).
L’accordo decadde quando in conseguenza della guerra del Vietnam 15 agosto 1971, a Camp David, il presidente statunitense Richard Nixon annuncia la sospensione della convertibilità del dollaro in oro. Nel dicembre del 1971 il Gruppo dei Dieci firmò l’accordo Smithsonian Agreement, che mise fine agli accordi di Bretton Woods, svalutando il dollaro e dando inizio alla fluttuazione dei cambi (fonte Wikipedia).
Nel 1973 avviene il colpo di stato in Cile, dove nel 1975 sono applicate per la prima volta le teorie economiche di Milton Friedman definibile come un anti-Keynes, per il suo rifiuto verso qualsiasi intervento dello Stato nell’economia e il suo sostegno convinto a favore del libero mercato e della politica del laissez-faire. Questo esperimento fu considerato di grandissimo successo, lo fu dal punto di vista finanziario ma non si diede peso alla catastrofe che causò nell’economia reale del paese dove le condizioni di vita e i redditi della popolazione precipitarono a livelli molto più bassi.
Questo poté avvenire per due ragioni, la prima che il Cile era una dittatura assoluta e repressiva da cui giungevano solo le notizie che il regime voleva far giungere, la seconda che il memorandum Powell era già stato applicato nelle università americane e nell’ambito della comunicazione economica e già agiva da filtro negli interessi dell’1% della popolazione più ricca che

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.06.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a VIVIANA con affetto e stima :

La conoscenza non è il possesso della verità ma di un linguaggio coerente.
(Antoine de Saint-Exupéry)

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 30.06.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno ha forgiato.. il termine "talebani" mica la sarda eh, qualcun'altro..

quando uno scrive

"no"

e non argomenta cos'altro è secondo voi ?


Caro Beppe potresti "spiegare" a Padellaro che se la casta ha nuovamente stravinto NON E' RESPONSABILITA' DEL M5S, ma dei cojoni che hanno continuato a votare il PD-L per prenderla clamorosamente e nuovamente nel culo n'artra vorta? E spiegarli che almeno 9milioni hanno avuto le palle di fare il salto oltre la siepe CONTRO UNA MAGGIORANZA DI 50MILIONI DI IDIOTI, ANALFABETI, RINCOGLIONITI DEFICIENTI, PIGLIA IN CULO MA I FROCI SONO GLI ALTRI CHE TE LO METTONO? Ieri oggi domani, hanno fatto e stanno facendo e faranno usando tutti i mezzi possibili per scoraggiare chi ci ha votato vomitando falsità distorcendo i fatti e la realtà, da merde indegne quali sono, e quelli che non lo capiscono, purtroppo in tantissimi, non solo cascano nelle loro trappole, ma se non ci rivoteranno coinvolgendo ancora più persone nel M5S come pensano di arginare questa feccia? Dopo di noi solo la ribellione, basterà un cerino per mandare tutto a ferro e fuoco, senza nulla concludere! D'altronde se abbiamo il solito idiota benevolo di Gomez che ritiene che gli italioti siano migliori delle loro classi dirigenti, lui giornalista oramai stella di ogni talk show che l'itaglia manda in video, a far l'opinionista alla Scanzi, con quel pizzico in più der volemose bene a tutti i costi, poareto? Se questi sono gli opinionisti auanti che Dio cè ne scampi e liberi "AAAAHHG" cit da intercalare di Gomez AAAAHG, MA VAFFANCULO AAAHHG? Se gli italioti non comprendono il buon esempio dei M5S sottostimando le restituzioni di danaro pubblico, di fatto si autoinfliggono cio che si meritano trascinando purtroppo tutti in questa futura quanto prossima tragedia nazionale, ecatombe di suicidi, fine dell'itaglia 7ma potenza economica ed industriale? Per questo io uscendo di casa dovrei portarmi appresso un contenitore extra per sputarvi in faccia uno ad uno, popolo di merda, nazione di deficienti, presuntuosi fino all'autodistruzione, dov'è l'intelligenza tanto declamata egli italioti? I fatti descrivono tutt'altro?

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 30.06.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma i sindacati all'interno della RAI cosa stanno a fare? nel sistema rai và messo in discussione anche la presenza sindacale, si o no?

flavio daniele 30.06.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chiaro che il blog lì li vuole, già, ma non si possono nemmeno illudere gli italiani di essere capaci di chissachè ancora a lungo

Alex Scantalmassi 30.06.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

avevamo creduto che RADIO KABUL fosse una informazione pluralistica rispetto di rai1 e rai2 ci sbagliavamo, quando l antagonista negli anni 70 era chiara la ... DC
ORA L ANTAGONISTA è IL MOV 5 STELLE E LA RETE è RIMASTA SEMPRE QUELLA ...RADIO KABUL O MEGLIO BACUC
I TALEBANI SIETE VOI MIA cara BIANCA BERLINGUER....

emi m., crema Commentatore certificato 30.06.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Vivi... grazie di esistere!
Buona domenica cara!(questo contro i boccaloni)!

oreste m******, sp Commentatore certificato 30.06.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

-----------LA MIGLIOR DIFESA È L'ATTACCO----------

La comunicazione su questo blog è leggermente migliorata...
adesso si riesce a capire più facilmente cosa fanno i parlamentari ed i provvedimenti su acqua, petrolio, reddito di cittadinanza etc.etc. rappresentano un ottimo segnale. La credibilità va costruita con azioni concrete e mi pare che da questo punto di vista il M5S sia sulla buona strada...
Molti fanno notare che è inutile presentare tutti questi bei provvedimenti se poi non si riesce a portare a casa niente.
Concordo solo in parte con questa visione, perché ritengo che già il fatto di presentarli sia un segnale importante. Allo stesso tempo però è vero che bisogna fare qualcosa per sbloccare un po' questa situazione di stallo totale...
Forse è il caso di cominciare a trovare degli appoggi in parlamento, provare a cercare un dialogo sui singoli provvedimenti (non so se viene già fatto...)
Sento sempre ripetere che il PD sta cercando di "attirare" il parlamentari del M5S...
io la smetterei di giocare in difesa e proverei a capovolgere la situazione, perché ritengo che il M5S abbia buone possibilità di portare sulle proprie posizioni tanti parlamentari del PD.
La vera forza del M5S è che non deve dar conto alle varie lobby (almeno spero) e questo gli permette di avere una libertà d'azione che gli altri partiti neanche si sognano... per tale motivo ritengo che, con una discussione più aperta sulle proprie proposte, si possa provare ad attirare dalla propria parte i tanti scontenti che nei vari partiti mal sopportano la situazione attuale. Per fare questo però è fondamentale smetterla con questa linea talebana dell'isolamento che fino ad ora ha fatto più danni che altro.

Mago Merlino 30.06.13 11:33| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Viviana la più grande sei tu!!! Buona domenica

lorella f., ceva Commentatore certificato 30.06.13 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo aver visto il video "rai praid" dove i lavoratori RAI protestano per difendere il loro posto di lavoro in nome "dell'indipendenza dai partiti" mi viene da chiedergli:
Ma voi pensate che noi siamo scemi?
Siete stati, e continuate ad essere, complici necessari ed attivi del genocidio prima culturale, poi politico ed infine economico dell'Italia.
Siete la punta di diamante nella diffusione di falsità che stanno distruggendo i fondamenti della società (vedi, per esempio altro video annesso al post "Rai=disinformazione", e non venite a mettervi la medaglietta perchè questa trasmissione l'avete fatta voi, se a volte qualcuno riesce a dire qualcosa di sano nonostante il vostro servilismo solo dimostra che siente pessimi persino come servi).
Adesso che vedete "l'esubero" all'orizzonte pretendete "solidarietà"?
No, non la meritate.
Continuerete probabilmente a lavorare, andrete in pensione etc. etc. Nel mentre, si spera, il sevizio migliorerà (anche perchè peggio di così). Forse un giorno avremo un servizio pubblico degno di tal nome, ma non sarà per merito vostro. Voi siete un capitolo nero nella storia d'Italia e così sarete ricordati.

Jorge Corona Commentatore certificato 30.06.13 11:30| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Viviana grazie per ogni cosa che scrivi e per la tua partecipazione!!!!grandissima!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 30.06.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O T
renzi il bamboccione!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 30.06.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

O.T. Scusassero, ma perchè quando guardo 'La Cosa' vi è un bombardamento di pubblicità? Può essere utile economicamente , ma è esagerata, non si riesce a vedere un cakkio.

Giovi F. Commentatore certificato 30.06.13 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Gubitosi per non dare un vantaggio alla concorrenza non vuoi dare gli importi degli stipendi (furti) di sti "dirigenti" (servi) ??? MA CHI SE LI PIGLIA A QUESTI

Walter 30.06.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Leonardo Metalli
Urlo Della Rete
VOGLIAMO UN PROGRAMMA RAI DELLA NOSTRA AREA CULTURALE
postato da LEONARDO METALLI il 15/05/2013 http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2013/05/vogliamo-un-programma-rai-della-nostra-area-culturale-2.html
Vogliamo un programma della Rai dedicato ai cittadini, alle battaglie culturali e alle persone che stanno cambiando l'Italia. Tutti devono essere protagonisti della rivoluzione culturale scelta da milioni di Italiani e anche chi non ha internet deve avere la possibilità di essere informato e di contribuire al successo delle nostre idee. La televisione in mano ai cittadini è la strada che manca per la partecipazione del popolo che non ha il computer, il web sta insegnando questo anche a chi la televisione la fa da una vita. Marzullo dopo 24 anni libera lo spazio notturno di RAIUNO che doveva essere dedicato alla sperimentazione di nuovi spazi televisivi rivolti ai giovani. VOGLIAMO DARE VOCE AI NUOVI TALENTI D'ITALIA IN UN PROGRAMMA CHE RAPPRESENTI L'ARTE INDIPENDENTE? http://firmiamo.it/firma-per-un-programma-rai-con-nuovi-artisti-emergenti#petition

leonardo metalli, roma Commentatore certificato 30.06.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Oggi bellissimi articoli sulla ns itaglia di Padellaro, Travaglio, Colombo e d'Esposito sul FattoQuotidiano.
Intanto le nostre bandiere sporche, sbiadite e rotte sono lo specchio della nostra itaglia.
Che delusione, povera Italia.

Ben Monaco 30.06.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Per lo STAFF:

Nella pagina di beppegrillo.it c'è un banner in cui è indicato un sondaggio tra PD/SEL PDL/Lega Grillo/M5S.

In realtà il sondaggio non si capisce bene che finalità abbia in quanto non c'è scritto nulla sugli eventuali risultati.

Si capisce però che per partecipare al sondaggio bisogna sottoscrivere un abbonamento da 5,04 Euro a favore di un'azienda privata.

Questo non va bene, per favore STAFF dateci un'occhiata.

Vero Vero 30.06.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento

si è detto "un solo canale rai e privato", ma voi lo avete letto almeno il programma del m5s ?
o siete troppo impegnati a chattare ?


Cribbio che stipendi !!! ci sono più dirigenti che operai, e si è proprio mamma RAI.

Un consiglio, vendetela anche perdendoci, ma sbarazzatevene perché non è giusto dover pagare il canone e non vedere neppure un canale rai che di perse è di già una fortuna nel non vedere quella spazzatura di trasmissioni.

Distinti saluti Roberto Santi

Roberto Santi 30.06.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

In Italia si premia, con tassazioni bassissime chi produce disperazione e false speranze togliendo a tutti gli altri settori produttivi le potenzialità di crescita. Le continue cadute dei consumi del mercato interno sono indiscutibilmente legate a ciò e il garante dei controlli (AAms), ormai si è perso nella vastità del fenomeno criminale mafioso e criminale di stato.La tv pubblica e privata ne pubblicizzano pure la relativa bontà e giustezza, da buoni complici della distruzione del paese.
Quando si renderanno conto del disastro che hanno voluto, al fine di soddisfare l'interesse di un manipolo di gangsters della Chicago degli anni nostri?
Altro che trattativa stato - mafia .
Sono corrotti ,corruttori della peggior specie, e condannabili per alto tradimento dei principi che regolano il primo capoverso della costituzione italiana che recita L'ITALIA E' UNA REPUBBLICA DEMOCRATICA ,FONDATA SUL LAVORO.

Igor - Commentatore certificato 30.06.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Ciao blog;
Ma non pensate sia ora di rinnovare un po l'interfaccia ed aggiungere magari un chat o qlcs del genere date maggiori poteri ai vostri elettori che vi seguono da web.
Forse vi sembreranno sciocchezze ma questo e'il vostro unico mezzo di comunicazione e fa un po'cagare.

Pippo Depapero Commentatore certificato 30.06.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie a Viviana V.
di Bologna
Informata e esauriente. Ma chi sei , per averere tutte queste informazioni ?
alle volte dissento dalle tue idee, vorrei conoscerti.
Purtroppo c'è chi non ha frequentato scuole oltre la terza media, io per esempio e arranca in italiano dando il meglio che può .
Gli errori di ortografia o sintassi si dovrebbero accettare chiediamo di corregere chi è scurrile e basta .


La Rai è stata ed è il "bancomat" dei Partiti e di coloro che i partiti hanno messo ai suoi vertici!
La Rai va chiusa ed aperto un solo un canale di servizio pubblico.
Che sotto ci sia del marciume lo dimostra la poca trasparenza dei suoi bilanci ed il solito silenzio di come vengono investiti i denari del canone!
Vergogna...... non ci sono più parole per definire il ladrocinio al popolo italiano!

oreste m******, sp Commentatore certificato 30.06.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il canone rai è il pizzo che i cittadini pagano per farsi prendere per il culo......
Bisogna assolutamente abolire o diminuire drasticamente l'importo del pizzocanone.....

Giuseppe P. Commentatore certificato 30.06.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

sta a vedere che adesso bloccano la pubblcità della freemont perchè è invasiva... sta a vedere, ahahah , troppo divertente sto blog,
uè popolo di risparmiatori, esistono anche i contratti unlimited
oppure lamentatevi ma con moderazione, uauauauahhh

Buona Domenica

Alex Scantalmassi 30.06.13 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Un esaminon per questi dirigenti....no?
Giusto per farci due risate e mettergli un pò di cacca in faccia a questi dirigenti.
Io che ho ripetuto il primo anno del corso di geometra, perchè rinviato alla sessione autunnale in quattro materie (Geografia, scienze, italiano e storia), all'esame tre sei e di storia 4 perchè non ricordavo: "LE CARATTERISTICHE FISICHE E SOMATICHE DEGLI ITTITI !!!!!" GLI ITTITI AVETE CAPITOOOOO..... gli Ittiti cavolo ma chi li conosce?

LUIGI DEL SORBO (giggin 'o russ), ANGRI Commentatore certificato 30.06.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa c'è di nuovo che già non si sapesse? Forse avevamo ancora bisogno di dati numerici per sapere che la Rai è quella che è? Cosa ce ne facciamo del sapere numerico se non si propone una politica di cambiamento "radicale" anche per la Rai? Una proposta semplice e chiara: dimezzare lo stipendio ai signori rai e investire in programmi nuovi e in tecnologia. Sono stufo di pagare il canone per un servizio pubblico in mano a questi signori dagli stipendi d'oro. Sono stufo di pagare il canone Rai per dei palinsesti vomitevoli. Continuo a pagare il canone Rai per poter vedere le altre reti (non mediaset che è ancora più penosa della Rai). Cosa dobbiamo fare, un referendun per tagliare gli stipendi d'oro di tutti i "lor signori"?. O c'è speranza che l'azione dei rappresentanti del Movimento dia dei frutti in tal senso? Quanto siamo ancora disposti ad aspettare?

Giuseppe Annulli 30.06.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe bello fare come in grecia : di colpo chiudere la rai e licenziare tutti i dipendenti . tanto se confrontate i telegiornali , sono gli stessi con le stesse notizie delle reti mediaset , le trasmissioni sono le stesse porcate . io sono per i servizi allo stato : energia , acqua , scuola , sanita' , strade ma l'informazione , specialmente come viene fatta in italia e' meglio chiuderla subito ed eliminare l'ordine dei giornalisti

angelo 30.06.13 10:52| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Sono solo due anni che lo dico al movimento liberare la Rai

leonardo metalli, roma Commentatore certificato 30.06.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

bella intervista a morra sul corriere!!!e del tutto vero che chi ha tradito ha tradito per soldi!!oltre a non aver mai avuto voglia di lavorare!!miserabili!!giusto pubblicare,per tutta la legislatura nomi di quelli che restituiscono i soldi!punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato 30.06.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' uno schifo! Non ci sono altri commenti da fare.

biagio f., potenza Commentatore certificato 30.06.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

A San Marino c'è una tv di stato che prende i fondi dalla RAI. E perché mai una tv che ha un bacino d'utenza paria a zero dovrebbe prendere i soldi dalla RAI? La precedente direttrice della tv sammarinese era Carme la Sorella. 500.000 euro anno la sua paga. La tv ha in arsenale milioni di euro di attrezzature absolete (non hanno nulla in HD, che è il futuro delle televisioni).
La tv sammarinese non produce nulla, pubblica materiale stantio che non interessa a nessuno. Ha un canale satellitare. Il giornalismo ce produce è piuttosto becero, funzionale cassa di risonanza del governo sammarinese.

mario 0., sarravalle Commentatore certificato 30.06.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

si svegliano la mattina e fanno una legge:

microchip rfrid per tutti, perche...........

600 parlamentari in esubero in italia,

solo in italia abbiamo 945 parlamentari!!

popolo lobotomizzati dalle realta tv e media!!
solo m5s!!

sandro bunkel Commentatore certificato 30.06.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Ecco Come Azzerare la Disoccupazione in Italia.

Brescia, mercoledì 10 luglio, ore 20,45, ingresso libero:

c'è la tappa del Tour di U. Marco Calì,


L'incontro si tiene presso la Birreria - Pizzeria Bierhuas (a 100 metri dallo Stadio del Brescia Calcio), in Via Triumplina, 103.

L'incontro è rivolto a tutta la popolazione: cassaintegrati, liberi professionisti, disoccupati, dipendenti, giovani, meno giovani, imprenditori, a chiunque sia stanco di dipendere dai politici, dallo Stato, dalle scuole e vuole riprendersi la propria vita e raggiungere il successo.

http://www.umarcocali.com/2013/06/si-parte-ecco-come-azzerare-la.html

Leopoldo Leopo Commentatore certificato 30.06.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

tutto cio nasce con la caduta delle 2 torri (gemelle)!!

e non parlo di: il signore degli anelli!!

svegliatevi e soptattuto liberatevi il piu possibile di smartphone e smart tv..

meditate!!

sandro bunkel Commentatore certificato 30.06.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Buona domenica blog!!qui punto caffè a 5 Stelle!!!!
sempre e su tutto M5S!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 30.06.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che ci stanno a fare tre reti rai?
eppoi raiTRE chi rappresenta oggigiorno?..forse il vecchio PCI fallito in tutto il mondo?
cosa aspettiamo ad insorgere e buttarli fuori tutti?
basta invadere pacificamente raiTRE( con tanto di bandiere rosse..sia mai..) e comunicare a lor signori di levarsi daalle scatole..che d'ora in poi raiTRE rappresenta a pieno titolo la terza forza politica del paese..
pentastellati svegliatevi !
è giunta l'ora di farsi rappresentare da una tv pubblica !

gasado 30.06.13 10:35| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

fuori dall'eurozona se voglio cio!!

http://www.youtube.com/watch?v=lFIxVkV5ZVM

sandro bunkel Commentatore certificato 30.06.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento

la RAI e Mediaset altro non sono che il novello MinCulPop di fascista memoria, che imbrigliano e imbrogliano la mente degli italiani psicolabili; uso il termine psicolabile, nel senso che sono privi di difese da attacchi congiunti di parole senza senso, vomitate dai politicastri in perenne campagna elettorale;
questi tristi imbonitori del nulla rimbombano e rimbambiscono, con slogan indecenti per la loro falsità, le persone più semplici che credono alla disinformazione sistematica che viene perseguita con perversione dai media.

egeria benvenuti 30.06.13 10:31| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate, se io faccio l'ingegnere programmatore, uno che è più bravo di me a programmare avrà più merito di me a ricoprire un posto di responsabilità.
ma se io faccio il giornalista... in base a quale cazzo di criterio si valuta la bravura?
il giornalista.. questa inutile categoria,inquadrata come professione SOLO in Italia.
quando la elimineranno sarà sempre troppo tardi

mic.r. 30.06.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Con riferimanto all'intervista a Roberto Fico che appare in un link dell'articolo:
Trattandosi della conferenza stampa del neo Presidente della Commissione di vigilanza RAI, tralaltro realizzata all'interno di una sede istituzionale (il 6 giugno), si fa evidente che il "servizio pubblico", o chi per lui, ha realizzato delle riprese audio-video veramente penose.
Si vuol dare l'impressione che il lavoro dei parlamentari del M5S sia così scadente come le riprese, penose, o l'audio, pessimo, di questa conferenza stampa.
Trucchetti infami di un sistema informativo terzomondista.
Non possono impedire che arrivi al pubblico il contenuto che, una ed un'altra volta, ripete Roberto Fico.
Questo è l'unico dato affidabile.
Nel mentre i giochetti dei "professionisti" dell'informazione si stanno progressivamente rivelando per quello che sono: un'insulto all'intelligenza di chi ne è spettatore.

Jorge Corona Commentatore certificato 30.06.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno e buonadomenica a tutti:
vorrei far presente una cosa che credo pensiamo tutti , vanno bene questi post per denunciare il marciume tutto che si e' creato con questo modo di far politica (politica? affari sarebbe meglio) ma penso sia ora di proporre qualcosa di costruttivo.
Che il post sia magari incentrato su proposte concrete, possibili e fattibili non solo denunce.
Grazie

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato 30.06.13 10:08| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto questo lo sappiamo,cercate d'informare il grande pubblico,come anche tante cose altre che la gente comune non sa.
Fate presto a cambiare il sistema molta gente non riesce a campare veramente.
Questo Paese tiene ancora, perche il suo popolo e' dignitoso.
CORDIALMENTE
Angelo Di Bari

angelo di bari 30.06.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Quando è stato l'ultimo Meet-up a Milano?
Quando c'è il prossimo Meet-up a Milano?
Vorrei partecipare. Grazie

Ben Monaco 30.06.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROGRAMMA PROGETTO "quARte"
La Sigla significa = Quantum Art & Augmented Reality, for Tematic and /or Territorial Comminication . Paolo Manzelli
OBIETTIVO :
Il principale obiettivo del progetto di ricerca quARte ( seconda fase ) viene a esplicitarsi una motivazione complessa capace di indirizzare la creativita artistica e l' immaginario scientifico. Tale obiettivo sara quello che verra esplicato nella conferenza - exibition che si prevede terensi a Roma presso il MAXXI , occesione nalla quale verrano condivise : 1) la potenziale rilevanza eticopolitica dellʼindagine neuroscientifica, con 2) l' espressivita empatica che caratterizza la dimensione dellʼesperienza estetica dell' arte quantistica , 3 ) la quale include, con modalita transdisciplinari, una riflessione esplicita sui contenuti scientifici innovativi e sulle loro modalita interattive di comunicazione.

Quanto sopra conduce a rivendicare un rinnovato ruolo rinascimentale dell' arte quantistica contemporanea nel catalizzare lo sviluppo a nuovi concetti capaci di contribuire al superamento della crisi mondiale che stiamo vivendo.

L' arte e scienza contemporanea si propongono pertanto l' obiettivo di anticipare una nuova visione evolutiva della realta' sociale ed economica, non piu acquisibile facendo ancora sistematicamente ricorso alla via ordinarie di pensiero , basate sostanzialmente su calcolo economico ed una concezione della innovazione fondata sulla tecnologia, anziche sulla creativita e l' amore dell' UOMO oggi favorite dallo e lo sviluppo della comunicazione che con la "Realta Aumentata" e capace di creare una sovrapposizione in tempo reale tra virtuale e realta, nella prospettiva di indirizzo del futuro cambiamento di un nuovo paradigma dello sviluppo.
Chiedo pertanto a quanti intendano condividere le precedenti considerazioni sulla seconda fase del Programma /Progetto "quARte" di firmare la petizione che verra inviata al Presidente della Repubblica Giorgio Na

paolo manzelli 30.06.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

In una cittadina del profondo nord, si presenta il nuovo piano regolatore, come se vivessimo in piena espansione industriale e demografica .
In realtà la popolazione è diminuita di oltre 15% e continua a decrescere
Il piano regolatore è stato disegnato da uno studio di città ,
Bypassando qualsiasi logica oggi universalmente conosciuta, di una qualità di vita più compatibile con l'ambiente. Non solo, ma in un caso, per favorire i soliti cementificatori ; si è deciso di utilizzare l'unica area verde rimasta a disposizione di piccole realtà agricole per edificare e qui nasce addirittura un assurdo machiavellico
disegno: Per dare parcheggi e strade di accesso all'area, si espropriano giardini di case private antiche di proprietà di cittadini residenti, che hanno sempre pagato le tasse e badate bene l'area che si rende edificabile ha tutti gli spazi e gli accessi disponibili ma si vuole sfruttarne al massimo la superficie Vi sembra lecito , aiutateci.
Una cittadina di Borgosesia

RosaAnnaOioli 30.06.13 10:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Finalmente cominciamo a palare di tabù. Diminuire o razionalizzare le spese della RAI è un tabù della nostra italietta (scritto con i minuscola). Pe ogni servizio, per ogni evento internazionale e non, decine di giornalisti della rai (con r minuscola)si spostano in massa (magari giornalisti di tutte e tre le reti). Es: Confederation Cup o Elezioni del tal presidente nel tal paese o eventi di altro tipo....Chi paga spese di hotel, trasporti, ristoranti a tutta la "troupe" o a tutte le "troupes"? Sono spese enormi...quando nell'era ella comunicazione digitale basterebbe un unico corrispondente "locale" per tutte tre le reti. Spese enormi e "calcolabili". A quando la loro drastica riduzione?
A proposito di tabù:.......manca ancora un attacco al vero grande tabù dell' italietta italiota: il calcio:....in questo periodo di crisi strutturale nessun partito o movimento politico - neanche il M5S - ha il coraggio di attaccare il calcio!!
Smantelliamo un altro tabù. Trasferiamo un po' di soldi dal calcio alla produzione manifatturiera - che crea occupazione vera - o alla sanità o alla pubblica istruzione.

claudio fochi, ferrara Commentatore certificato 30.06.13 10:00| 
 
  • Currently 3.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento

Quando hanno sbagliato i calcoli suicidi e hanno vinto grazie a Prodi hanno immediatamente provveduto a eliminarlo. Vent'anni dopo la mutazione culturale/antropologica è pienamente compiuta, e nel giorno in cui milioni di persone festeggiano la sua condanna su Facebook e Twitter Berlusconi non è mai stato così vincente.

Andrà in galera? No. Verrà veramente interdetto dai pubblici uffici? Non fino alla sentenza di cassazione, sempre ammesso che venga confermata e che lui viva fino a 115 anni o in tempo berlusconiano 678mila pompini.
In compenso Silvio è al governo. Con chi? Con il Pd.
Ah cazzo.
Chi è in testa ai sondaggi? Berlusconi.
Non è mica tanto buono questo prosecco.
Ma questo è ancora niente. Perché questi sono solo dati, la punta dell'iceberg di cosa siamo diventati.
Oggi cosa ci serve più di tutto? I soldi.

Non ne abbiamo mai avuti così pochi, ma credetemi, anche se ne avessimo di più ormai non ci basterebbero comunque. Perché i soldi sono diventatati quella cosa che per definizione non basta mai. E allora puoi venderti al più turpe degli offerenti perché è cosa buona e giusta-anzi poi mi passi la mail che mando il curriculum?

Cosa conta davvero? Il successo. Hai voglia scrivere sul Corriere che i giovani sono disoccupati e ci sono un sacco di posti da panettieri, la domanda che dovreste porvi è: chi oggi si scoperebbe un panettiere? Traduzione per i manuali di scienze politiche: "I lavori comuni hanno perso la loro dignità sociale." Se per caso ti rifiuti non ti arricchisci sugli altri, non trami per favorire i tuoi amici, parenti o persone che un giorno ti restituiranno il favore, sei uno scemo.

C'è da chiedersi come sia stato possibile diventare così dopo anni di pubblicità che provano ad
appiopparti il prodotto migliore, esclusivo, bello, rivoluzionario, emozionate, unico e speciale combinati con un mercato del lavoro dove se ambisci a più di cinque euro l'ora devi essere miglior

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/che-avete-da-gioire-il-prob

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.06.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Propongo al governo l'istituzione delle seg. gabelle:

Uso dell'aria per respirare: l'aria è un bene nazionale quindi va tutelata e preservata da usi irrazionali. Quindi franchigia di 1000 respirate, poi 10 cent. per respirata.
Per politici e pubblici ufficiali respirata libera

Vista:finchè vedi le cose tue: gratis, quando vedi le cose pubbliche: abbonamento di 2 € al giorno, altrimenti è d'obbligo la benda nera, deroga per guardare la TV se paghi il canone.

Vietata l'esposizione ai raggi del sole per abbronzatura. Abbonamento di 5 € al giorno ( in definitiva nei solarium costa di piu').
Alternativa per non pagare " il BURKA".

Mangiare: già istituita.

Bere: già istituita.

Bagno: già istituita con l'uso dell'acqua e tassa sui depuratori.

Casa: già istituita.

Riscaldammento: già istituita.

Luce ed energia: già istituita.

Trasporti: già istituita.

Comunicazioni: già istituita.

Di espressione: allo studio di una commissione.

Sulla disoccupazione: 100€ /giorno per il disoccupato che non trova lavoro entro 3 giorni, se tiene famiglia: aggravio di 50€ /giorno cosi' imparano.

Suggerisco al governo letta queste misure URGENTI per risanare l'economia italiana.

Con deferenza.

adriano.fontanot torino 30.06.13 10:00| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

piu di 600 parlamentari in esubero nel parlament italiano...
unica nazione con 945 parlamentari!!

meditate!!

piu di 600 parlamentari in esubero nel parlament italiano...
unica nazione con 945 parlamentari!!

meditate!!

piu di 600 parlamentari in esubero nel parlament italiano...
unica nazione con 945 parlamentari!!

meditate!!

piu di 600 parlamentari in esubero nel parlament italiano...
unica nazione con 945 parlamentari!!

meditate!!

piu di 600 parlamentari in esubero nel parlament italiano...
unica nazione con 945 parlamentari!!

meditate!!

sandro bunkel Commentatore certificato 30.06.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Intanto io pago l'abbonamento senza vederli i canli rai, abito a genova ho già chiamato più volte i tecnici senza risultato avviat anche la rai senza rispota, e intanto sono obbligato a pagare.

Francesco Lipaota 30.06.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...e ci forzano pure a mantenerli...

FATE TUTTI SCHIFO !!!

Matteo M. Commentatore certificato 30.06.13 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo, la gente si rende conto che in tv si parla solo di destra, sinistra centro destra centro sinistra, sinistra e tre quarti, destra ed un quarto?????

ma fino a prima di questo minestrone, o inciucio o chiamatelo come vi pare, non si parlava altro che baratro, europa, guerra, e tttuo cambia in base ai loro poteri sulla gente, che pende dalle labbra delle tv (tutte)!!!???....

possibile che il popolo e cosi lobotomizzato da, non riuscire a vedere, capire che, stanno solo (SPARTENDOSI) i loro poteri sotto gli occhi del mondo, l'europa cosa fa? la commissione europea che potere ha su cio che stiamo vedendo in italia??

ve lo dico io:
nessun potere, apettano solo che, o il minestrone/inciucio, o qualche altra fusione politica marcia, faccia rilssare la massa di pecore che siamo.... mediante le tv!!
PER RIPRENDESI I FINANZIAMENTI!!

CHEDETE AI VOSTRI POLITICI RIGUARDO ALLE SIGLE SULLE BANCONOTE??

A B C D E F G H I L M N O P Q R (S) T U V W Z ,........ X

L'ULTIMA E LA LETTERA VINCENTE!!

QUELLA TRA PARENTESI PER CIO CHE CI RIGUARDA E LA PERDENTE, E PER DI PIU NON LA STAMPAI L PAESE IN QUESTIONE!!

SPEGNETELE E LIBERATE LA MENTE E SOPRATUTTO, RIAPPROPRIATEVI DELLA VITA REALE, MAGRAI CAMMINANDO PER STYRADA SENZA STRINGERE IN MANO I VOSTRI AMATI SMARTPHONE, CHE HANNO DISTORTO LA VOSTRA VITA!!!!!

(PROVATECI ALMENO)


sandro bunkel Commentatore certificato 30.06.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

La Rai rappresenta le istituzioni ed è, come queste, superata, clientelare e, per molti versi inutile: uno se vuole informarsi va su internet, se vuole imparare va sempre su internet, se vuole guardarsi la partita va su SKY, ma meglio ancora non guarda più le partite e fa altro (sono il panem et circenses di oggi)... Il merito? Assente come in tutte le istituzioni....

Andrea P. Commentatore certificato 30.06.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Come sia sceso in basso il livello della televisione e soprattutto come i programmi siano ormai succubi di Berlusconi e dei suoi interessi e capricci lo prova il martellamento esasperante su tutti i canali di B che difende se stesso. Il Pd tace, vittima masochistica delle larghe intese e Napolitano e Letta fanno come se B fosse un dittatore argentino. Lo ignorano.

Processo in tv? Farsa Italia
In queste ore sulle principali reti tv sta andando in onda una vera e propria orgia del conflitto di interessi. Tutte le regole e i codici relativi al processo in tv sono ormai saltate.
Berlusconi, condannato ed ancora imputato in diversi procedimenti, ha potuto “giudicare” i suoi giudici, interferire nei procedimenti prossimi venturi, avanzare le sue richieste sul caso Mondadori, e persino insolentire la parte lesa, in questo caso l’ingegner De Benedetti. Il governo che “vuole nuove regole per la rete” ha nulla da dire sul mancato rispetto persino di quelle vecchie? Le Autorità di garanzia intendono abrogare il codice sui processi in tv? Dove, come e quando sarà concesso il diritto di replica alle altre parti coinvolte in queste vicende processuali? La facolta concessa a Berlusconi varrá anche per tutti gli altri cittadini inquisiti o condonati per lo stesso tipo di reati? A quale sportello Rai potranno rivolgersi per chiedere l’accesso ai principali Tg della sera? Il cavaliere ha annunciato che rifonderá Forza Italia e che, purtroppo, sará costretto a guidarla Lui.
Per ora, invece, purtroppo, continua ad andare in onda ” Farsa Italia”, una trasmissione che non fa piú neppure ridere. Forse sarebbe il caso di cambiare il palinsesto!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 30.06.13 09:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

SEGNALAZIONE PROBLEMA
PREGO CHE QUALCUNO COMUNICHI QUESTO PROBLEMA A QUALCUNO CHE POSSA RISOLVERLO A FAVORE DEL MOVIMENTO.
DA QUANDO E' STATA CAMBIATA LA TV DA YOUTUBE A USTREAM NON è PIU' POSSIBILE IMTERROMPERE LA RICEZIONE DEI DATI..........
COSA SIGNIFICA :
HO UNA CONNESSIONE CON CHIAVETTA INTERNET KEY (io e credo anche molti altri) CON UN CONTRATTO BASATO ANCHE CON UN LIMITE DI SCARICO DATI, CON YOUTUBE ERA POSSIBILE COL TASTO DX DEL MOUSE INTERROMPERE IL DOWLOAD DEI DATI VIDEO E LEGGERMI TUTTO CON TRANQUILLITA' SIA SUL BLOG DI GRILLO CHE SU LA COSA....
ORA CON USTREAM NON E' PIU' POSSILE E PER TUTTO IL TEMPO CHE TRASCORRO NELLE RELATIVE POIATTAFORME HO UN CONTINUO DOWNLOAD DI DATI VIDEO CHE FANNO RAGGIUNGERE IL LIMITE DEL CONTATTO CON LA CLAUSOLA DELLA RIDUZIONE DELLA VELOCITA' A 56K.
SPERO DI ESSERERMI SPIEGATO BENE E CHE QUESTO PROBLEMA SI RISOLVA AL BENEFICIO DEL MOVIMENTO.

michele marchini, malnate Commentatore certificato 30.06.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La RAI, come molti giornali, sono parte integrante del sistema politico attuale che pur non facendo niente di positivo (la situazione attuale lo certifica) continua ad avere consenso grazie alle TV che strombazzano verità distorte per confondere l'Italiano medio che fonda la propria opinione politica in base a quello che sente dire nei "salotti" televisivi, veri minestroni che contengono di tutto ma dai quali non esce niente di chiaro. Ovvio che in RAI deve essere cambiato il sistema, così è solo l'ennesima falla mangia-soldi dello stato.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.06.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento

E' in arrivo una tassa sul possesso delle "Palle" cosi' fanno fuori la concorrenza, in futuro stanno pensando ad una tassa sul possesso e l'uso del cervello.
Chi non ce l'ha non paga nulla

adriano.fontanot torino 30.06.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA RAI NON DEVE ESSERE PIU' SPONSORIZZATA CON LE TASSE DEI CITTADINI, QUESTO VERGOGNOSO RIFUGIO PER INCAPACI E STRAPAGATI GIORNALISTI E SEDICENTI ARTISTI AL SERVIZIO DEI POLITICI LADRI DEVE RESTARE SENZA SOVVENZIONI, E POI VEDIAMO IN QUANTO TEMPO CHIUDONO BARACCA E BURATTINI,

zio max 30.06.13 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Cari M5S, perché non scrivete una proposta di legge per superare la legge Gasparri e la conversione del canone RAI in tassa sul possesso del mezzo radiotelevisivo, una gabella inqualificabile? Perché non proponete che la RAI venga criptata e possa essere vista da coloro che volontariamente vi si abbonano? Sarebbe un'iniziativa libertaria di alto profilo politico che risparmierebbe ai cittadini l'obbligo di contribuire ad un'azienda statale in cui non credono, e che svolge un solo ruolo: quello di stampella di un regime estorsivo e coloniale.

Giacomo C., Milano Commentatore certificato 30.06.13 09:28| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Se la RAI al posto del canone facesse un abbonamento tipo SKY con tanto di
scheda pregata le cose andrebbero a posto da sole. incassi "0""

adriano.fontanot torino 30.06.13 09:26| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai le mie transaminasi sono arrivate ad un livello altissimo e io sono a rischio.....per cui
( anche se non sono mai stato un vigliacco )....
MI ARRENDO.
saluti a tutti
Massimo

massimo c., Ferrara Commentatore certificato 30.06.13 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Scusate ma vorrei aprire un argomento e possibilmente portare questa. Interrogazione in parlamento!

La famiglia Agnelli acquista azioni RCS con i soldi della cassa integrazione?
Quando è che questa famiglia finirà di rovinare questo paese?
Ricordo solo che gli Agnelli per via di una causa familiare si sono autodenunciati per aver portato all'estero enormi quantità di denaro, chiamasi evasione, senza che nessuno si muovesse per chiedere loro da dove derivassero quei milioni di € alle Cayman.

Fabio Ridolfi 30.06.13 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Si percepisce, nelle pagine fb un disagio via via più diffuso.... Ieri avevo scritto che non avrei voluto, dopo anni di asservimento alle ideologie sinistrorse, di aver sbagliato ancora una volta.....e di trovarmi.. ancora!!! alla mia età!! ad aver preso una cantonata e ad aver votato per una SEL sapientemente travestita....Oggi raccolgo questo commento. da parte di un'attivista giovane.. attivista sfegatata.. Forse il caso che i nostri "portavoce" ascoltino di più la base.... o forse più semplicemente la ascoltino: " pure io sono M5S come milioni di noi, ma io intendo la parte SANA QUELLA VERA QUELLA CHE VUOLE PULIZIA ONESTA' MORALITA' GIUSTIZIA SOCIALE...non dalla parte di chi in rete è stato ELETTO PER RAPPRESENTARCI E SONO SOLO DEI RAPPRESENTANTI DI SEL E DELLA SINISTRA, APRITE GLI OCCHI ATTENTI A CIO' CHE QUESTI NOSTRI CESSI STANNO PREPARANDO ALLE SPALLE DI BEPPE E DI NOI ....AZIAMOCI E CACCIAMOLI BLOCCHIAMO LE LORO TRAME NOI VOGLIAMO IL NOSTRO MOVIMENTO PULITO NON LO VOGLIAMO SUCCURSALE DEL SEL E DEI SINISTROIDI AMORALI DELINQUENTI ASGGIORNATEVI ...PENSO CHE NELLA VITA OGNUNO DEV'ESSERE LIBERO DI VIVERLA DEGNAMENTE O GETTARLA NEL CESSO A SUO PIACIMENTO NON SONO AFFARI CHE CI RIGUARDANO MA CI RIGUARDA IL DETERIORAMENTO DI UNA SOCIETA' CI RIGUARDA LA VERGOGNOSA MANIFESTAZIONE DI SCENE INDECENTI IMMORALI SBANDIERATE AL VENTO COME NORMALI CI RIGUARDA DI NON FAR PASSARE I MATRIMONI GAY...... VOGLIAMO FAMIGLIE DIFESE NELLA LORO INTEGRITA' E QUI NOSTRI CITTADINI STANNO FIRMANDO PROPOSTE ABOMINEVOLI A CUI BEPPE MAI HA DATO ADERENZA, NON VOGLIAMPO FAR PASSARE LA NAZIONALITA' PROPOSTA DALLA GONGOLESE CHE STA' ASSUMENDO TONI GROTTESCHI E ASSURDI I NOSTI CITTADINI COME HO PUBBLICATO STANOTTE CON LA FILA DI TUTTI I LORO NOMI E COGNOMI STANNO APPOGGIANDO QUESTA TROIATA RIBELLIAMOCI, QUESTE COSE SONO SPINTE DALLA SINISTRA DA SEL......QUINDI QUESTI CITTADINI NON SONO I NOSTRI RAPPRESENTANTI........"
Davvero un commento su cui riflettere!!! Perchè il disagio si allarga..

FRANCA P., MILANO Commentatore certificato 30.06.13 08:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parentopoli in Rai
Tinni Andreatta,responsabile fiction di Raiuno, f dell’ex ministro dc
Natalia Augias,f del giornalista e scrittore Corrado
Gianfranco Agus,f dell’attore Gianni
Roberto Averardi,Gr,f di Giuseppe, ex deputato Psdi
Francesca Barzini,Tg3,f dello scrittore e giornalista Luigi
Bianca Berlinguer,conduttrice Tg3,f di Enrico
Barbara Boncompagni,autrice,f di Gianni
Claudio Cappon,direttore generale,f di Giorgio, ex direttore generale dell’Imi
Antonio De Martino,Gr,f dell’ex ministro socialista Francesco
Antonio Di Bella,direttore Tg3,f di Franco,ex direttore del "Corriere della Sera"
Claudio Donat-Cattin,capostruttura Raiuno,f dell’ex ministro democristiano Carlo
Jessica Japino,programmista regista delle edizioni di "Carramba",f di Sergio
Giancarlo Leone,amministratore delegato di Rai Cinema e responsabile della Divisione Uno,f dell’ex pres. della Repubblica Giovanni
Marina Letta,contrattista a tempo determinato, f di Gianni
Pietro Mancini,Gr,f del socialista Giacomo
Maurizio Martinelli,Tg2,f del giornalista Roberto
Stefania Pennacchini,Relazioni istituzionali Rai, f di Erminio, ex sottosegretario Dc
Claudia Piga,Tg1,f dell’ex ministro dc,Franco
Francesco Pionati,notista politico Tg1,f dell’ex sindaco di Avellino
Alessandra Rauti,redattore Gr,f di Pino, segretario del MIS
Silvia Ronchey,autrice e conduttrice di programmi,f di Alberto, ex ministro dell’Ulivo ed ex presidente Rcs
Paolo Ruffini,direttore Gr,nipote del cardinale e f di Attilio, ex deputato e ministro dc
Sara Scalia,capostruttura Rai2,f della giornalista Miriam Mafai
Maurizio Scelba,Tg1,f di Tanino, ex portavoce del pres.Scalfaro
Mariano Squillante,ex corrispondente da Londra, poi a RaiNews 24,f dell’ex giudice Renato
Giovanna Tatò,Rai3,f di Tonino,consigliere di Berlinguer
Carlotta Tedeschi,Gr,f di Mario,senatore Msi
Daniel Toaff,capostruttura e autore della ‘Vita in diretta’,f dell‘ex rabbino di Roma
Stefano Vicario,regista di Panariello,f del regista cinematografico Marco

segue sotto

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 30.06.13 08:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Rai come nella mangiatoia partitica valgono
l'omologazione, la raccomandazione e il nepotismo. Sconosciuto o quasi il merito.
Il nepotismo è la tendenza da parte di chi ha il potere a favorire parenti e amanti. La stessa cosa imperversa nelle università, negli ospedali e nelle banche (baronismo).
Il nepotismo in campo politico è un pericolo per la democrazia, perché produce una concentrazione di poteri (e di capitali) nelle mani delle stesse famiglie o gruppi di accoliti, ostacolando il necessario ricambio della classe dirigente e l'accesso per merito alle istituzioni e alla pubblica amministrazione, che vengono basate su un rapporto fiduciario anziché impersonale, tipico invece di uno Stato moderno.
La Rai come AgitProp del regime italiano è una parentopoli, a simiglianza della parentopoli politica. La Rai è un ambiente familiare di figli, padri, cugine, cognati e nuore
Si veda Renzo Bossi dirigente dell'Expo
Lo stuolo di amanti di Berlusconi
La moglie di Vespa
La Berlinguer
Il figliastro di Bondi, studente di Architettura fuori corso da 5 anni, assunto alla direzione generale del cinema
Le 2.000 assunzioni di Alemanno nella gestione dei trasporti pubblici e dei rifiuti
Il fidanzato della Brambilla messo nel cda dell’Aci
Il figlio di La Malfa
I figli di Craxi

I legami personali possono compromettere l'indipendenza di un'istituzione e la sua credibilità morale. Se avviene ai più alti livelli dello Stato, fra dirigenze dei partiti di maggioranza e opposizione oppure altre forme di governo può trasformare una democrazia in una specie di monarchia costituzionale.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 30.06.13 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oltre tutto questo quando andiamo all'estero siamo forse gli unici SFIGATI al mondo che non vedono la "loro"rete nazionale perché quasi sempre oscurata....Che vergogna di merda....

marco chiesa 30.06.13 08:36| 
 |
Rispondi al commento

adesso,che siamo entrati nella scatola magica (TV DI STATO IO DICO tv dei partiti)una volta 35 anni fà era considerata e piena di contenuti,adesso pienamente svuotata,priva di democrazia. con roberto fico,se resiste e lavora bene,logicamente anche con il ns, aiuto,fra un anno dobbiamo far capire l'importanza a tutti gli italiani,che l'informazione è fondamentale,"quella giusta". quindi,aspettiamo fiduciosi la data del 2014 mese di giugno. alla fine del percorso,commenteremo,speriamo bene. saverio.miele att.cert. M5S MARIGLIANO.

saverio miele Commentatore certificato 30.06.13 08:25| 
 |
Rispondi al commento

Certo, un dirigente ogni 18 dipendenti dà veramente un quadro da terzo mondo!
Forse la Rai mira ad emulare le forze armate dove abbiamo un esercito composto da ufficiali e ci sono 0,9 soldati semplici per ogni ufficiale, più impiegati, baby pensionati e altro pattume tanto da dare all’esercito il nome di stipendificio.
Ma anche la Rai come stipendificio non scherza!
In cima alla classifica dei più pagati troviamo Fabio Fazio, 2 milioni di euro di contratto più 600 mila euro per il Festival di Sanremo.
2° posto Antonella Clerici con 1,5 milioni
3° Carlo Conti che guadagna 1,4 milioni
Bruno Vespa 600 mila euro
Floris 550 mila
Mara Venier 500mila
Littizzetto 20mila euro a puntata di Che tempo che fa più i 350mila euro per il Festival
i Augusto Minzolini, ex direttore del Tg1 in aspettativa (in causa con Viale Mazzini e in guerra con l'attuale dg Gubitosi) con stipendio congelato di 550mila euro lordi l'anno.
Quattro dirigenti non giornalisti, tra cui la presidente Tarantola, guadagnano tra i 300mila e i 400mila euro, mentre i più, 190, stanno nella fascia 100-200mila. Impossibile, invece, sapere quanto prendano, anche a spanne, conduttori, soubrette, ospiti vip, artisti e rispettivi manager (che decidono i palinsesti Rai).

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 30.06.13 08:16| 
 |
Rispondi al commento

La RAi deve essere "venduta"...stop...manco un canale pubblico..via aria...!!senza tanti discorsi..i n/S parlamentari presentino un decreto per la "vendita" in toto di tutto il "Baraccone"...!ivi compreso l'abolizione della Tassa di Possesso TV...!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 30.06.13 08:15| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ai blogger
Per non fare brutta figura perché non applicate il correttore automatico che vi segna in rosso gli errori di digitazione?

Devo constatare che in 3 anni il livello ortografico dei post è molto migliorato e non c'è più nessuno che scriva quegli orrendi post stile cellulare
Tuttavia persistono alcuni errori fissi soprattutto sugli accenti.
Ricordo la regola:
i monosillabi si accentano solo se possono avere due significati (le note musicali non contano)
e in genere si accentano quando sono verbi o avverbi

Egli va non si accenta perché va è verbo e basta
Egli fa non si accenta perché è verbo e basta
egli dà si accenta perché c'è anche la preposizione da: da qui a lì
egli sta non si accenta perché è solo verbo
io do non si accenta perché è solo verbo
su lì e su là (avverbi) l'accento ci va
sì affermativo si accenta perché c'è anche si particella pronominale, si va, si fa, si sta
no non si accenta perché è solo avverbio di negazione
su qui e su qua l'accento non va

e, mi raccomando, se mandate una lettera di presentazione, non presentate questi errori e usate il correttore automatico
è gratuito e se non lo sapete scaricare fatevi aiutare

Un altro errore frequente è po' scritto con l'accento, po' si scrive con l'apostrofo che dice che è stato tagliato qualcosa, infatti è l'abbreviazione di poco
Inoltre un per un nome maschile che inizia con vocale non si apostrofa mai
un asino
un apostrofo
mentre si apostrofa per un nome femminile che comincia per vocale
un'oca
un'aula
perché vuol dire che è stata tagliata una a, una oca, una aula

scusate e grazie

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 30.06.13 08:04| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La RAI ha 13.000 dipendenti, più di Mediaset, Sky e TI Media insieme. Mediaset: 6.126, Sky Italia:3.995 e Ti Media:709. Malgrado il canone e la pubblicità che sarebbe incompatibile col canone, in 5 anni la Rai ha fatto crollare i ricavi, andando in rosso per 272 milioni, ma lo stesso ha aumentato i dipendenti e il canone. Sui conti pesa la crisi della pubblicità e gli elevati costi dei diritti di trasmissione degli eventi sportivi, senza considerare il costo del lavoro che è cresciuto di 2,5 milioni di € in uno spreco incontrollato. La Rai ha il primato per numero di dipendenti, ma non per risultati, con un fatturato in deciso calo da 5 anni grazie alla sua cattiva conduzione. Grazie a stipendi spropositati, nel 2011 il costo del lavoro in Rai era il 35,6% del fatturato contro il 13,4% di Mediaset, il 7,3% di Sky e il 25,7% di Ti Media. Nonostante 1.689 milioni di canone, i ricavi della Rai nel 2011 si sono fermati a 2,89 miliardi, ben lontani dai 4,2 di Mediaset e poco sopra i 2,8 di Sky Italia.
Il basso livello è dovuto alla mediocrità dei programmi e alla lottizzazione interna. La Rai soggiace al controllo politico e non dà un'informazione indipendente, ma è condizionata da interessi di politici, manca di pluralismo e fa pesanti censure su professionisti di valore e competenza ma sgraditi ai uomini politici, mentre mette nei posti chiave persone scelte dai partiti, specialmente da Berlusconi.
In molti paesi europei sono in atto leggi che liberano le emittenti pubbliche dal controllo della politica, da noi nulla è stato fatto in 20 anni né dal cdx né dal csx. La RAI ha una gestione pessima che ha prodotto giganteschi sprechi e una struttura interna elefantiaca tali da pregiudicare la produzione dei programmi. Nel 2011 ha avuto 2.82 miliardi di ricavi, di cui: 1.70 miliardi dal canone, 0.88 miliardi da Pubblicità, 0.23 miliardi da altro.Non pagano il canone 903 mila abbonati,con un tasso di evasione del 27%,il che vuol dire che un Italiano su 3 non paga il canone

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 30.06.13 07:54| 
 
  • Currently 2.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 13)
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVER COMPAGNO AL DUOL SCEMA LA PENA ::

La Croazia entra in Europa il 1° luglio: sarà il ventottesimo stato UE !!!!

I politici sono riusciti a truffare anche un'altro popolo .

Adesso gli schiavi del potere bankario sono aumentati .

Nel giro di pochi anni faranno la fine N/S. e della Grecia .

Spero ( ...per Loro ) Che almeno Non gli facciano accettare l'Euro come moneta , mah .

Lino Viotti Commentatore certificato 30.06.13 07:37| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE GRILLO E CARO M5S,
SECONDO ME BISOGNA FARCI CONOSCERE DI PIU' DALLA GENTE E FARE MAGGIOR PROPAGANDA DEL NOSTRO PROGRAMMA POLITICO E DELLE NOSTRE PROPOSTE POLITICHE.
VANNO BENISSIMO I TUOI OTTIMI COMIZI CHE FAI PER LE STRADE E LE PIAZZE, VANNO BENE INCONTRI E CONVEGNI, VANNO BENE COMUNICATI E NOTE INFORMATIVE MA VA ANCHE MOLTO BENE PRENDERE IL TUO OTTIMO POST GIORNALIERO E INVIARLO AI MASSMEDIA E STAMPARLO IN MOLTI VOLANTINI DA CONSEGNARE ALLA GENTE PER LE STRADE E LE PIAZZE.
COSI' FACENDO LA GENTE CI CONOSCERA' MEGLIO, CI VOTERA' MAGGIORMENTE E NOI AVREMO LA MAGGIORANZA DEI VOTI COSI' CHE POTREMO MANDARE TUTTA LA CASTA INCIUCIO IN GALERA E POTREMO FINALMENTE SALVARE IL NOSTRO POVERO PAESE!!!
GRAZIE E CORDIALI SALUTI.
RINALDIN FRANCO

Franco Rinaldin 30.06.13 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo anche ripetere per chi ancora non lo sa quanti sono i nomi di figli e parenti di politici ed ex politici? Ci faremo così un'idea di chi vive di super stipendi Rai.

aldo motola 30.06.13 07:33| 
 |
Rispondi al commento

Una proposta per il blog! E il m5s
Quando viene scritto un articolo oltre che denunciare il fatto bisognerebbe in fondo lasciare uno spazio per dire quali sono in concreto e in merito le proposte che il m5s attuerà per contrastare tale fatto. Mi sembra molto importante. Io ho smesso da tempo di vedete trasmissioni anche interessanti che denunciano situazioni ingiuste e non tollerabili, ma se nessuno se ne occupa e tutto rimane solo e niente altro che una denuncia preferisco non incazzarmi grazie.
Pensateci! Grazie m5s

Luca C. Commentatore certificato 30.06.13 07:10| 
 |
Rispondi al commento

Radicali 2
Dice Quinto, che per trent’anni è stato il braccio operativo di Marco Pannella: «Da sempre, nella realtà radicale, essere eletti al Parlamento italiano o europeo è stato l’unico modo per dare stabilità a una situazione lavorativa precaria, che si fondava – per volontà di Pannella, che non ha mai consentito che il lavoro fosse trattato come un diritto, come prevedono la Costituzione e le leggi del nostro Paese – sui connotati del rapporto occasionale e quindi del disprezzo dell’identità e della dignità delle vite individuali. Chi andava in Parlamento sapeva di poter contare non solo su introiti più che adeguati, ma sulla prospettiva di un trattamento pensionistico, che avrebbe garantito l’età della vecchiaia. Con buona pace della dichiarata e pretestuosa idiosincrasia dei radicali per i soldi derivanti dal pubblico»
La descrizione prosegue dettagliata, fino ad arrivare ad Emma Bonino, cioè «la persona che più di ogni altra, in ambito radicale, ha usufruito, con grande maestria, dei privilegi a lei concessi, sbaragliando tutto e tutti e riuscendo a creare all’esterno un’immagine che non rappresenta per nulla la sua vera identità». Una donna che pubblicamente aggredisce con rabbia il diritto dei medici di agire secondo coscienza, definendo tale diritto una «malattia contagiosa da debellare», ma che poi -come spiega lei stessa in una bella intervista del 2006- «Io ho sempre paura, di tutto [...]. Piango moltissimo, da sola, su questo divano. Mi appallottolo qui e piango. Poi dopo un po’ mi alzo e faccio qualcosa. Sono sempre sola. Sola intimamente, politicamente. La mia domenica ideale è in pigiama a bighellonare per casa». Dopo la morte della madre, «di colpo ho capito di non essere più di nessuno: non sono mai stata moglie, mai madre». Anche per i radicali allora, oltre alla enorme e imbarazzante ipocrisia, c’è spazio anche per un po’ di umanità.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 30.06.13 07:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Visto che è arrivato un certo Fontana che fa qui propaganda radicale...
Il tizio paragona Grillo a Pannella,dicendo che non gli sta alla pari
le battaglie sociali dei radicali per i diritti civili degli emarginati restano sacrosante
ma la loro posizione politica ed economica è talmente prona alla dx americana più retriva che si capisce perché abbiano preso solo l'1,5% dei voti.I radicali appartengono al club Bilderberg e alla dx americana capitalista e retriva,odiano i lavoratori,vorrebbero abolire i diritti del lavoro e lo statuto dei lavoratori e odiano i sindacati.Non hanno mai detto una parola contro la corruzione della partitocrazia e l'avanzata del neoliberismo e sono così cinici da passare dal cdx al csx indifferentemente salvo tradire entrambi come è stato per la loro presenza in aula per salvare B
Malgrado si siano sempre dichiarati contro il finanziamento pubblico dei partiti,non hanno mai rinunciato ai loro, tanto che hanno preso 23 milioni di euro per rimborsi elettorali, 80 milioni di euro per l’editoria di partito (radio radicale), 3.150 milioni di euro dal Pd, per andare con lui alle ultime elezioni.
Nessuno degli ex parlamentari del Partito Radicale, ha mai rinunciato al vitalizio mensile di 3.108 euro, pur essendo stati in Parlamento anche per un solo giorno. Pensiamo a Cicciolina (5 presente in parlamento), a Toni Negri (9 presenze, eletto in Parlamento su diretto consiglio di Pannella per sottrarlo al carcere), all’omosessuale Angelo Pezzana (7 giorni in parlamento), Luca Boneschi (una sola seduta in parlamento e si porta a casa 3000€ al mese), Rino Piscitelli (7 giorni di parlamento nella sua vita). Scrive l’ex tesoriere dei Radicali: «Nessuno di loro ha mai rinunciato a questi soldi pubblici, nonostante i proclami della battaglia contro il finanziamento pubblico dei partiti e contro l’uso del denaro pubblico.Inganno? Ipocrisia?O solo frutto della libertaria fantasia radicale,che denuncia immoralità degli altri, senza guardare in casa propria?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 30.06.13 07:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma in poche parole possibile che non c'è verso di eliminare sto cazzo di canone Rai. Un'altra mazzetta da pagare!

Luca C. Commentatore certificato 30.06.13 06:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma sì! Diciamolo pure che è "LA LEGGE DEL MENGA". Basta con l'ipocrisia degli Alti Valori Della Carta Costituzionale Voluta E Redatta Dai Saggi Padri Della Repubblica Italiana. I licenziati, i cassintegrati, i disoccupati senza lavoro e defraudati della loro dignità ... chissenefrega. Le imprese che producono benessere e posti di lavoro falliscono ... chissenefrega. Questi e i loro protettori dl Parlamento producono schifezze, sono schifosamente strapagati e non falliscono ... e allora?
Un venditore ambulante, mio conoscente, alla mia indignazione per il saccheggio della nostra bella Italia mi rispose con sottesa, leggera riprovazione: "Cu po' e non fa, la bottana di sò ma'!" (Chi può e non fa, la put..ana di sua madre). La legge del menga, cari connazionali, LA LEGGE DEL MENGA.

Vincenzo A., Treviso Commentatore certificato 30.06.13 06:40| 
 |
Rispondi al commento

Forza Grillo io Ti voterò a vita....non c'è altro..povera Italia.


ops dimentiocavo il Napolitano che ci protegge impareggiabilmente!!!!Ottimo il Megio ,ilmigliore di ogni tempo l' unico firmatario libero!!!

Camillo B. Commentatore certificato 30.06.13 05:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si va sempre piú verso la poesia, e questo é di certo una cosa buona.
Mi manca l'eNricO, come parlava d'AmorE Lui, non ce n'é in questa Nuvola Strana.

Vi Amo!

Ashoka il Grande, México Commentatore certificato 30.06.13 05:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, mi dirigo direttamente a te visto che sei il proprietario di questo geniale Blog, se blog si puó ancora definire.
Invece di tentare di controllare il Blog -cosa di per se insensata, tipo attivando filtri per la censura, attiviamo il liquidfback per i 50 mila fedelissimi. Non ci sará piú bisogno di censurare nulla, non sará piú "pubblico".
Se la sezione commenti del blog é utile per tastare il polso della base, gestire 10 15 mila commenti come durante le elezioni é impensabile e non serve a nulla. Per questo mi domando a che ti serve la sezione commenti cosí com'é ora?
Una piattaforma senza filtri, mi accontenterei anche di una sezione nel blog stesso.
chissá?¡!¿

Ashoka il Grande, México Commentatore certificato 30.06.13 05:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come puó la riproduzione della realtá essere piú interessante della realtá stessa??

A un certo punto della mia vita ho deciso di smettere.

Non ce l'ho piú da piú di 10 anni....

come "cosa"? la TV!!!

Saludos desde la Sierra Madre

Ashoka il Grande, México Commentatore certificato 30.06.13 04:54| 
 |
Rispondi al commento

SENATORI 5 STELLE STRACCIATE L'EMENDAMENTO CHE VIETA GLI XENOTRAPIANTI


Nella Commissione Politiche Europee del Senato è stato approvato un
emendamento alla delega al governo per il recepimento della Direttiva
2010/63 sulla sperimentazione animale.
Tra gli elementi che generano maggiori perplessità, nella riformulazione
dell'articolo 9, le lettere e, g, h:

e) vietare gli esperimenti e le procedure che non prevedono anestesia o
analgesia, qualora esse comportino dolore all'animale, ad eccezione dei
casi di sperimentazione di anestetici o di analgesici; Dunque anche
operazioni come i prelievi di sangue dovranno avvenire in anestesia?

g) vietare l'utilizzo di animali per gli esperimenti bellici, per gli
xenotrapianti e per le ricerche su sostanze d'abuso, negli ambiti
sperimentali e di esercitazioni didattiche ad eccezione dell'alta
formazione dei medici e dei veterinari;
Le valvole cardiache suine potranno ancora essere usate in cardiologia?

h) vietare l'allevamento nel territorio nazionale di cani, gatti e primati
non umani destinati alla sperimentazione;

http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Emendc&leg=17&id=70
4605&idoggetto=728920

scusate ma non vi sembrano posizioni assurde? gli xenotrapiaanti sono usati
nel caso di trapianti di valvole cardiache da suino a uomo, si stanno
sperimentando per il trapianto di cellule pancreatiche per la cura del
diabete...e molto alro ancora.

Basta con questa miopia. "

SARA 30.06.13 04:40| 
 |
Rispondi al commento

Nella Commissione Politiche Europee del Senato è stato approvato un emendamento alla delega al governo per il recepimento della Direttiva 2010/63 sulla sperimentazione animale.
Tra gli elementi che generano maggiori perplessità, nella riformulazione dell'articolo 9, le lettere e, g, h:

e) vietare gli esperimenti e le procedure che non prevedono anestesia o analgesia, qualora esse comportino dolore all'animale, ad eccezione dei casi di sperimentazione di anestetici o di analgesici; Dunque anche operazioni come i prelievi di sangue dovranno avvenire in anestesia?

g) vietare l'utilizzo di animali per gli esperimenti bellici, per gli xenotrapianti e per le ricerche su sostanze d'abuso, negli ambiti sperimentali e di esercitazioni didattiche ad eccezione dell'alta formazione dei medici e dei veterinari;
Le valvole cardiache suine potranno ancora essere usate in cardiologia?

h) vietare l'allevamento nel territorio nazionale di cani, gatti e primati non umani destinati alla sperimentazione;

http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Emendc&leg=17&id=704605&idoggetto=728920

scusate ma non vi sembrano posizioni assurde? gli xenotrapiaanti sono usati nel caso di trapianti di valvole cardiache da suino a uomo, si stanno sperimentando per il trapianto di cellule pancreatiche per la cura del diabete...e molto alro ancora.

Basta con questa miopia.

sara 30.06.13 04:38| 
 |
Rispondi al commento

E sapete un' altra cosa che mi fa incazzare?

Ai summit internazionali ci si va anche in maniche di camicia, invece al Parlamento è d'obbligo giacca e cravatta.
Obama, Cameron, ormai, si incontrano in mutande.

Il cambiamento passa anche dalla dismissione di certe formalità.

L'abito fa il monaco.

Entrate in manica di camicia, dimostrate di non avere paura, non uniformatevi o diventerete come loro.

Basta, la rivoluzione deve essre totale.

ORA. SUBITO. FIN DALL' INIZIO.

Siete entrati là dentro (Parlamento).
Ora dimostrate che ne sapete anche uscire.
Se no... vuol dire che siete uguali agli altri.
Ovvero: TRADITORI.

Loro le tenteranno tutte
Ma non passeranno!
EVVIVA
Maurizio

maurizio fontana 30.06.13 04:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono daccordo: Grillo imita Pannella, ma non ne ha nè la stoffa e nemmeno la conoscenza politica.
Ci si deve sporcare le mani se vuoi veramente togliere qualcosa da questo sacco di merda.

La presidentessa del Parla-mento denuncia chiunque le dice qualcosa sul blog o altrove?
Bene, noi dobbiamo essere solidali con queste persone. Non solo. Fare in modo che la gente lo sappia! Difendere la rete, sempre!
Ustica?
No Senato, ma ricerca dei tracciati radar che mancano, studio sulle morti sospette legate a questo caso (radaristi, piloti e tanti altri), alle prove scomparse dell' attacco dei francesi ed americani contro l' aereo di Gheddafi.
Ci sono le prove. Sono nascoste.
Chi ha recuperato i resti dell' aereo?
Una società francese. Perchè non italiana o americana? Allora sono stati i francesi ad abbattere l' aereo civile, evidentemente!
Ci sono ancora delle prove in fondo al mare?
Cercatele, o deputati!
Apriteli questi vasi di Pandora, cazzo!

Il treno esploso a Viareggio, cazzo!
Forza, lavoriamo su questo.

Sono uscite altre cose sul delitto Moro...
Cosa aspettiamo a vedere di cosa si tratta, se sono solo voci per depistare o fatti reali?

Vogliamo le verità. Apritelo 'sto cazzo di Parlamento.

"Leggevamo i passi della Costituzione ma, ad una certa ora, abbiamo pensato che i poveri addetti era giusto che si andassero a casa!"
MA COSA SIETE, DEFICENTI?
Prendono 5 volte il vostro stipendio e vi fate dei problemi?

SE NON AVETE LE PALLE STATE A CASA!

Le nuove normative europee sui conti correnti bancari, i passaggi di proprietà di gruppi editoriali...
Ragazzi, c'è un enorme lavoro da fare.
Lo sapete deputati 5 Stelle o no?

L' imene rifatta lasciatela a quella fascista della Santanchè o quella visionaria della Biancofiore. Ma ci rendiamo conto che gente come Violante partecipa a dibattiti organizzati dalla fondazione Gasparri?
E le fondazioni, no?

Loro le tenteranno tutte
Ma non passeranno
EVVIVA
Maurizio

maurizio fontana 30.06.13 04:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco una mia intervista rilasciata a Micromega (26/06/2013)

Gianluca Vacca, deputato M5S, chiude a qualsiasi ipotesi di futuro governo del cambiamento: "Pd e Pdl ormai sono un partito unico". E su espulsioni e mancanza di democrazia interna al Movimento: "Siamo sotto attacco mediatico, Gambaro andava cacciata. E chi se ne va, dovrebbe dimettersi dal Parlamento"

colloquio con Gianluca Vacca di Giacomo Russo Spena

“Siamo una forza rivoluzionaria, non scendiamo a patti con questa classe politica: i riformisti hanno fallito e sono stati fagocitati dal sistema. Quindi non potremmo mai sostenere un cosiddetto governo del cambiamento, Pd e Pdl ormai sono un partito unico”. Gianluca Vacca, deputato del M5S, abruzzese e con un recente passato nei movimenti per l’acqua pubblica, è membro della Commissione Cultura. E, soprattutto, un “talebano” in base allo schema della collega grillina Paola Pinna: “Non c’è alcun problema di democrazia, anzi mi indigna chi se ne va dagli scranni del Movimento per emigrare al Gruppo Misto, invece di dimettersi da parlamentare”.

Berlusconi è stato condannato. Malgrado l’invito di Napolitano a proseguire con le larghe intese, la sentenza sul caso Ruby potrebbe aprire nuovi scenari?
Non era necessaria la condanna di Berlusconi per capire cosa ha rappresentato per l’Italia: a livello etico e morale negli ultimi anni ha devastato il Paese, eppure il Pd ha deciso di governarci insieme. Siamo arrivati di fatto ad un partito unico tra Pd e Pdl, a volte si palesano le ideologie diverse ma in sostanza appoggiano gli stessi provvedimenti lacrime e sangue. Il Pd, col governo Letta, ha chiuso un processo iniziato in realtà anni fa...

continua ↓

http://www.gianlucavacca.it/visualizza-articoli/74-nessun-dialogo-col-pd-siamo-forza-rivoluzionaria

manuela bellandi Commentatore certificato 30.06.13 03:29| 
 |
Rispondi al commento

EMBE?
sono cose che sappiamo da sempre, il problema del M5S e del grande Beppe, è che dice cose risapute, ma con 160 parlamentari si deve passare dalla critica, estremamente facile, alla lotta.
Invece che perdere parlamentari, il M5S dovrebbe conquistarli, e ce ne sono molti in SEL e PD, che hanno ideali identici al M5S.
Purtroppo si ha l'impressione che Beppe giochi in difesa, piuttosto che all'attacco, e diciamolo francamente, se Beppe crede che il blog sia sufficiente come mezzo per rapportarsi con gli iscritti, si sbaglia di grosso.
questa filastrocca dei voltagabbana che passano al gruppo misto per denaro, potrebbe anche essere reale, ma questo non giustifica che gli iscritti "uno vale uno" non possano influire sulla gestione del movimento.
Detto in parole chiare, il Movimento deve dotarsi di un direttivo politico, con Beppe presidente e un direttivo eletto online.
Se non verrà realizzato, il destino del M5S è già segnato, un lento ma inesorabile declino.
Beppe sei esperto della comunicazione,intelligente e sensibile, rifletti, ed ascolta i tuoi amici, potresti scoprire che da qualche mese ti sei barricato in una posizione politica destinata al fallimento. Detto da crede che il M5S sia l'unica chance per questo disastrato Paese.

Giorgio O. Commentatore certificato 30.06.13 03:07| 
 |
Rispondi al commento

Ma cos'è diventato il blog di grillo,
un'accolita di verseggiatori,
una ridda notturna di poeti?
Ma che c'azzecca con la Verità,
con la Giustizia, con gli assoluti
la povera e smarrita poesia?
Sarebbe al posto giusto e assai più adatta,
in questo sito, la teologia.
E a chi rigetta il dogma trinitario,
Casaleggio, la Rete e Torquemada
(ovverossia il truce e urlante Grillo)
l'inferno i vaffanculo la scomunica
il rogo e l'anatema il marchio a fuoco
di gargamello merda e sporco trollo.

(Con qualche licenza poetica)

Luigi Monastra, Dolo Commentatore certificato 30.06.13 02:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in effetti non ho mai capito il canone OBBLIGATORIO della RAI (?)

Matteo G., Milano Commentatore certificato 30.06.13 02:39| 
 |
Rispondi al commento

Insomma, fra i dipendenti rai, vi sono solo 18 "fessi" che guadagnano meno di 100.000 euro l'anno.

CHIUDIAMO LA RAI COME IN GRECIA!

Ora capisco perché qualunque cosa succede in Italia, a loro gli va sempre bene!

Ora si capisce una nuova accezione alla casta.

La rai, intanto, mi estorce il canone, per una televisione che schifo dal più profondo del mio animo.

Me ne sono liberato nel cassonetto, e mi dicono che non vale per disdire l'abbonamento! Che avrei dovuto avere la ricevuta dello smaltimento!

Dicono che la legge sui concessionari, risalente al 1957, sia troppo vecchia per applicarla al povero silvio da arcore. E che dire allora della legge a cui fa riferimento la rai per il canone, che è del 1951?

Questo è il Paese degli abusi!

Sono costretto a pagare qualcosa di cui non fruisco per non essere azzannato da equitalia. Perché prima ti mettono la casa all'asta per 30.000 euro, valendone 300.000, poi dopo ti danno ragione... al cimitero!

L'Italia a me mi fa schifo! E' il Paese degli abusi e delle estorsioni istituzionalizzate!

Odio questi partiti di merda, che per decenni fingono di avversarsi, e che poi, dopo averlo fatto anche in campagna elettorale, vanno assieme al governo. Contro gli elettori che li hanno votati, per continuare a fare i papponi sul popolo italiano.

VERGOGNA!

gennaro esposito 30.06.13 02:06| 
 |
Rispondi al commento


IL GRASSONE E LE PUTTANE

Il sindacato delle prostitute dovrebbe denunciare per diffamazione ferrarai che, s'è messo il rossetto, e pronunciato con enfasi, in una pubblica piazza, la frase: "Siamo tutte puttane!".

Non tanto per aver rovinato l'immagine delle puttane, creando disgusto nell'uditorio, potenzialmente dei clienti, quanto per averle diffamate sul piano etico.

Secondo il buon senso, sono "meno puttane", quelle che battono sulla strada, che magari hanno una storia esistenziale complicata, che le puttane di regime, che lo fanno per avidità.

Un Paese crolla economicamente. PD e PDL si alleano, contraddicendo la campagna elettorale appena fatta. I "comunisti" si mettono con i condannati per evasione fiscale e prostituzione minorile, e vanno al potere, contro i propri elettori e la Democrazia.

Nel mentre, gente nominata da una legge elettorale, denominata a ragione "porcellum", rappresenta NON il popolo, ma solo la propria diaria ed emolumenti.

Intanto, la TV di stato - che è da chiudere subito come in Grecia! - demonizza il M5S, primo gruppo politico in Italia, e calunina Grillo.

Ma che cazzo di Paese è l'Italia?

Che schifo!

Intanto, un parassita, va su un palco, e arringa la folla, coglionandola, e tutto perché teme di perdere i propri privilegi di puttana di regime!
Se vende il culo degli italiani per il suo culone di parassita matricolato!

Che schifo!

gennaro esposito 30.06.13 01:49| 
 
  • Currently 2.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento

Ecco spiegato perché anche se i programmi sono ""scarsi e monotoni", il canone aumenta ogni anno. Vergognatevi siete un ente pubblico vergogna

Paolo D., Agrigento Commentatore certificato 30.06.13 01:49| 
 |
Rispondi al commento

OT
@ Danila: non ci lasceremo intimidire! :)

Buona notte!

Monica R., PR Commentatore certificato 30.06.13 01:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di Lorenzo Stecchetti

Sull’uscio della chiesa, orrida e nera
Come le streghe che il demonio abbraccia,
Vidi seder nel fango una megera,
Col marchio del bordello impresso in faccia.

Pur tra le grinfe della fattucchiera
D’antichi fasti trasparìa la traccia,
Tal ch’io le domandai - Qual sorte fiera
A vender santi qui, vecchia, ti caccia? -

- Fui Margherita - disse - ed a contanti
Ho venduto i miei baci e le scipite
Carezze, dopo Fausto, a mille amanti:

Ma le mie carni all’ospedal marcite
M’hanno ridotta a vender Cristo e i santi
Per comprarmi due soldi d’acquavite.


LE MULTINAZIONALI SONO IRRESPONSABILI

Le corporation sono immortali. Come le cellule tumorali. E come il cancro, uccidono il corpo sociale.

Occorre espellere le corporation dalla giurisdizione.
La vita comunitaria richiede la responsabilità personale. Non gli alibi e le deresponsabilizzazioni delle multinazionali, che usano mezzi estremamente razionali al servizio di fini irrazionali.

Il fine della corporation è il profitto infinito, al costo di distruggere ambienti e popolazioni.

Le multinazionali sono grumi di potere che si coagula nella società, che saldando interessi minoritari, diventano un potere che sbilancia il mercato. Posto che il mercato, sia mai davvero uscito dai libri degli economisti. Si tratta di cordate che, alla fine, lavorano contro il bene comune.

Le corporation hanno troppo potere.
Si consideri la privatizzazione dell'acqua. I nominati di fiducia si vendono l'acqua pubblica ai privati, che pensano ai profitti a detrimento della vita umana.
Per riuscire a bloccare il trend dell'acqua privatizzata, si devono faticosamente mobilitare milioni di cittadini, ed occorrono anni per arrivare a qualche risultato.
Alle multinazionali basta fare lobbismo, comprando i nominati che non hanno "vincoli di mandato". (!)

C'è uno squilibrio enorme fra la facilità con cui le multinazionali influenzano le risorse pubbliche e gli interessi collettivi, e la difficoltà per il popolo di intervenire per opporvisi.
Accade quando c'è una macchina democratica funzionante, figurarsi quando vige una legge elettorale come la porcellum, in un sistema economico condizionato da decenni dal conflitto d'interessi.

Da vent'anni, un capo del governo s'è assegnato ad ad personam, le concessioni che l'hanno portato a divenire capo del governo.
Da 35 anni, in regime di duopolio, B forma generazioni che poi lo votano. Ne crea la sensibilità idonea.

C'è gente che oggi ha 35 anni, e vissuto in un Paese in cui è stranamente ovvio che, un bassetto, sia preminente sulle istituzioni

gennaro esposito 30.06.13 01:23| 
 
  • Currently 2.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Hai mai ascoltato
la voce del vento,
i bisbigli, i fruscii
che porta con sé?

Ora s’insinua tra
le foglie come un
brivido lieve,ora
frusta e piega le
erbe, poi vola..
Vola oltre la
siepe, rotola giù
dalla collina
e si tace.

Ma ecco che si rialza
improvviso e a
mulinello si allunga
nel cielo infinito!
Insegue una nube
che vaga lassù
solitaria,
la scaccia,
poi scende a
increspare l’acqua
del vecchio torrente.

Ascoltalo !

Ti parla,
coi mille odori
lontani e vicini
che porta con sé,
con la voce di un
bimbo che strilla e
il lontano abbaiare
di un cane solitario.
Ora viene dall’Est e
reca aria di mare,
odore di sale e
l’acre profumo
della pineta
incantata.

S’intrufola danzando
fra i tuoi capelli,
ti sfiora le labbra
in un lieve bacio
d’addio,poi fugge!
Infine,in un ultimo
profondo sospiro,
trova pace nel canneto
del vecchio
pantano.



Immaginavo un certo livello di retribuzioni in RAI ma le cifre vanno oltre ogni più rosea previsione. Insomma dei 622 dirigenti/giornalisti solo 86 gli sfigati che prendono meno di 100.000 - ma quello è un paradiso, ora mi spiego perchè i nostri eroi in TV siano sempre garruli e sorridenti nonostante il Paese vada a rotoli.

Marco 30.06.13 01:15| 
 |
Rispondi al commento

Tempo nemico
che imprimi la mia pelle
di inesorabili segni
mi riempi la mente di ricordi
talmente tanti
che non rimane spazio per il nuovo
tempo maledetto
che non guardi in faccia a nessuno
la tua frusta scende
inesorabile colpisce
sogno l'eternità
per tutto quel che ho fatto
e devo rifare
per quel che ancora non ho fatto
ma debbo tentar di fare
intanto che ti maledico
altri istanti son passati
e ancora qui a domandarmi
cosa farò domani

Monica R., PR Commentatore certificato 30.06.13 01:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un detto dei pellerossa recita:

"Quando lasci un amico, non andartene a cavallo"

La sensibilità di quella Nazione la trovo in Voi, in ogni parola, in ogni semplice "ciao", e mi resta duro dovervi lasciare.
Allora, come se andassi via lentamente. Piano, piano.
Buonanotte STELLE.

Marcello M., roma Commentatore certificato 30.06.13 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao luca:) ho problemi a postare sotto al mio ci provo cosi!!

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 30.06.13 01:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DISOBBEDIENZA CIVILE di Henry David Thoreau

Accetto di tutto cuore l'affermazione, - "Il governo migliore è quello che governa meno", e vorrei vederla messa in pratica più rapidamente e sistematicamente. Se attuata, essa porta infine a quest'altra affermazione, alla quale pure credo, - "Il miglior governo è quello che non governa affatto", e quando gli uomini saranno pronti, sarà proprio quello il tipo di governo che avranno. Il governo è nell'ipotesi migliore solo un espediente; ma la maggior parte dei governi sono di solito espedienti inutili, e tutti i governi sono tali di quando in quando. Le obiezioni che sono state sollevate contro l'esistenza di un esercito permanente, ed esse sono molte, sono consistenti e meriterebbero di prevalere, potrebbero essere sollevate anche contro l'esistenza di un governo permanente. L'esercito permanente è solo un braccio del governo permanente. Il governo stesso, che è soltanto la forma nella quale il popolo ha scelto di esercitare la propria volontà, è allo stesso modo suscettibile di abusi e di deviazioni, prima ancora che il popolo possa agire mediante esso. Prova di ciò è l'attuale guerra contro il Messico, ad opera di un numero relativamente piccolo di individui che si servono del governo permanente come di un proprio strumento; in fondo, il popolo non avrebbe acconsentito a quest'impresa.
Questo governo americano, - che cos'è se non una tradizione, anche se recente, che si sforza di trasmettersi inalterata ai posteri, ma che sta perdendo parte della propria integrità istante dopo istante? Non ha la vitalità e la forza di un singolo uomo vivente, dal momento che un solo uomo è in grado di piegarlo alla sua volontà. Si tratta di una sorta di cannone di legno per il popolo stesso; e, se le persone dovessero usarlo per davvero gli uni contro gli altri, sicuramente si spezzerà.

CONTINUA QUI:
http://www.liberliber.it/mediateca/libri/t/thoreau/disobbedienza_civile/html/d_civile.htm


Max Stirner Commentatore certificato 30.06.13 00:56| 
 |
Rispondi al commento

microcosmi
aria immobile
dita nervose scrivono
sulle tastiere
raccontando certezze incerte
del proprio interno profondo
per scacciare le ombre
di una realtà priva di forza
di entusiasmo
mani contratte
potrei liberarmi di te speranza
ma ti tengo in vita
con la forza del respiro
che è vita

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 30.06.13 00:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ho parole!!!!!!!!!
Buona notte a tutti.... Forse!!!!!!!
Ma a Grillo più di tutti...!!!

davide squitieri, foggia Commentatore certificato 30.06.13 00:49| 
 |
Rispondi al commento

ad esempio - non capisco il senso
del trasmettere i film horror
a tarda notte per non turbare i giovanetti
(che poi sono horror che non turberebbero
nemmeno mia nonna in carrozzella...)
e invece trasmettere impunemente
nelle ore di punta,trasmissioni criminogene
come i vari telegiornali...

oggi ad esempio c'era la tv accesa
mentre stavo cenando
e mi si è chiuso lo stomaco dallo schifo !

eh no... IO NON MOLLO !!!
(malgrado tutte quante le loro cannonate)
e se anche alla fine
dovessimo restare solo
io ,Beppe e Roby - poco male
il mio sguardo resterà alto

:) Buona notte al blog !

Per mezzo della televisione, il Centro ha assimilato a sé l'intero paese che era così storicamente differenziato e ricco di culture originali. Ha cominciato un'opera di omologazione distruttrice di ogni autenticità e concretezza. Ha imposto cioè - come dicevo - i suoi modelli: che sono i modelli voluti dalla nuova industrializzazione, la quale non si accontenta più di un "uomo che consuma", ma pretende che non siano concepibili altre ideologie che quella del consumo. Un edonismo neo-laico, ciecamente dimentico di ogni valore umanistico e ciecamente estraneo alle scienze umane. (P.P.P.)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 30.06.13 00:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è una smania
un malessere che mi prende
una vampata nel petto
che mi fa sudare dentro
feroce, intensa
mi sveglia in piena notte
il sogno fugge.
A petto nudo vago per la casa
sul balcone
la pelle mia respira l'alito del cielo
è un fuoco che non s'arresta
ardo come araba fenice
e mi ritrovo a scriver
nell'aria con le dita
sulla faccia bianca della luna...

mi sento responsabile..... Commentatore certificato 30.06.13 00:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Accendo un'altra sigaretta,
stasera son solo.
Guardo le mie mani
al buio:
sembrano giovani.
Queste mani
incapaci di prendere,
capaci di soffrire,
non saranno mai
vecchie,
finché seguiran
le stelle.
Una sigaretta
anche per loro,
se il mio cuore
è poca cosa.

Marcello M., roma Commentatore certificato 30.06.13 00:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mamma rai davvero una grande mamma per tutti i parassiti che le stanno attaccati forti dei canoni pagati dagli italiani per avere i programmi piu squallidi ed infarciti di pubblicità peggio di mediaset. NON DOBBIAMO PAGARE IL CANONE

dovrebbe nascere un partito cosi nominato.........
NO CANONE gfra tutti i partiti e partitini avrebbe un certo successo. A parte gli scherzi forza Grillo avanti tutta hasta siempre

renata pucci, genova Commentatore certificato 30.06.13 00:31| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco Come Azzerare la Disoccupazione in Italia.

Brescia, mercoledì 10 luglio, ore 20,45, ingresso libero:

c'è la tappa del Tour di U. Marco Calì,


L'incontro si tiene presso la Birreria - Pizzeria Bierhuas (a 100 metri dallo Stadio del Brescia Calcio), in Via Triumplina, 103.

L'incontro è rivolto a tutta la popolazione: cassaintegrati, liberi professionisti, disoccupati, dipendenti, giovani, meno giovani, imprenditori, a chiunque sia stanco di dipendere dai politici, dallo Stato, dalle scuole e vuole riprendersi la propria vita e raggiungere il successo.

http://www.umarcocali.com/2013/06/si-parte-ecco-come-azzerare-la.html

Leopoldo Leopo Commentatore certificato 30.06.13 00:28| 
 |
Rispondi al commento


Vi piace Lorenzo Stecchetti? Altro che Giovanni Pascoli

Max Stirner Commentatore certificato 30.06.13 00:22| 
 |
Rispondi al commento

Stasera da Telese a in onda per aprire il discorso sulla crisi hanno fatto vedere l'intervento della senatrice Serra e il suo sentito e commovente appello di denuncia mi è sembrato uno strano omaggio e infatti ecco il trappolone di Telese che da Ottobre passerà a condurre Matrix ,domani sera in prima mondiale :la senatrice Gambaro e vai con lo sputtanamento,spero ci sia qualcuno vicino al movimento perchè farci sparare addosso senza contradditorio è frustrante ! W M5S sempre di piu' e forse una volta toltidi mezzo gli elementi di disturbo si sta meglio e le persone valide ci rapresentano al meglio ! Tiè

Sarah Parodi 30.06.13 00:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qui caffè notturno a 5 Stelle!!!
M5S senza se e senza ma!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 30.06.13 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sera, in una trasmissione stile "Armata Brancaleone", il Pippo nazionale si è messo a piangere in una prestazione cinematografica da Oscar abbracciandosi con un camera-man amico di lunga data e subito dopo si è addirittura superato cimentandosi nella disperata ricerca di far apparire la sua azienda come un VALORE (!) per l'Italia e gli italiani da difendere dagli attacchi del MoVimento:)
Ma c'è ancora gente che crede a ste stronzate?
Io non ci voglio credere...

Mi domando...fino a quando dovremo assistere a scene del genere?!? Gente strapagata che ha passato la propria vita anni luce dal mondo reale nella più oscena superficialità e nella bambagia sorridendo con indifferenza davanti a una telecamera e fottendosene allegramente di tutte le persone che morivano di fame e di problemi!!
Mi chiedo: ma almeno sono coscienti del fatto di aver riempito di niente la mente di milioni di persone in cinquant'anni e di averle svuotate di tutti i valori più importanti??

B-A-S-T-A.

RIMBOCCHIAMOCI LE MANICHE E VEDIAMO DI LASCIARCI ALLE SPALLE TUTTA QUESTA MISERIA E FALSITÀ CULTURALE PERCHÉ HA FATTO FIN TROPPI DANNI E NON DEVE ASSOLUTAMENTE ROVINARE ANCHE LE GENERAZIONI FUTURE GIÀ MEZZE RINCOGLIONITE DI PER SE.

James G. 30.06.13 00:17| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Mi piace spettinato camminare
il capo sulle spalle come un lume
e mi diverto a rischiarare
il vostro autunno senza piume.
Mi piace che mi grandini sul viso
la fitta sassaiola dell'ingiuria,
mi agguanto solo per sentirmi vivo
al guscio della mia capigliatura.
Ed in mente mi torna quello stagno
che le canne e il muschio hanno sommerso
ed i miei che non sanno di avere
un figlio che compone versi;
ma mi vogliono bene come ai campi
alla pelle ed alla pioggia di stagione,
raro sarà che chi mi offende
scampi alle punte del forcone.
Poveri genitori contadini,
certo siete invecchiati e ancor temete
il Signore del cielo e gli acquitrini,
genitori che mai non capirete
che oggi il vostro figliolo è diventato
il primo tra i poeti del Paese
e ora in scarpe verniciate
e col cilindro in testa egli cammina.
Ma sopravvive in lui la frenesia
di un vecchio mariuolo di campagna
e ad ogni insegna di macelleria
la vacca si inchina sua compagna.
E quando incontra un vetturino
gli torna in mente il suo concio natale
e vorrebbe la coda del ronzino
regger come strascico nuziale.
Voglio bene alla patria
benchè afflitta di tronchi rugginosi
m'è caro il grugno sporco dei suini
e i rospi all'ombra sospirosi.
Son malato di infanzia e di ricordi
e di freschi crepuscoli d'Aprile,
sembra quasi che l'acero si curvi
per riscaldarsi e poi dormire.
Dal nido di quell'albero, le uova
per rubare, salivo fino in cima
ma sarà la sua chioma sempre nuova
e dura la sua scorza come prima;
e tu mio caro amico vecchio cane,
fioco e cieco ti ha reso la vecchiaia
e giri a coda bassa nel cortile
ignaro delle porte dei granai.
Mi sono cari i miei furti di monello
quando rubavo in casa un po' di pane
e si mangiava come due fratelli
una briciola l'uomo ed una il cane.
Io non sono cambiato,
il cuore ed i pensieri son gli stessi,
sul tappeto magnifico dei versi
voglio dirvi qualcosa chge vi tocchi.


Ho grossi problemi di connessione :P

Marcello M., roma Commentatore certificato 30.06.13 00:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEDICATO AL MOVIMENTO 5 STELLE

Così come, il giorno che ti ha dato al mondo,
il sole si offriva al saluto dei pianeti,
subito tu crescesti e continuasti a crescere
secondo la legge in base alla quale eri apparso.
Così devi essere, non puoi sfuggire a te stesso,
così dissero già le sibille e i profeti,
e né tempo né potere alcuno possono frantumare
una forma impressa, che vivendo si sviluppa.

(Goethe)

tatiana pa Commentatore certificato 29.06.13 23:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

----------------SEMPRE PIU' ATTUALE----------------

Or non più tra le rabbie e le contese
Povera e nuda va filosofia,
Ma fa la ruota a scuola e per la via,
Tira la paga e noi facciam le spese.
Se regnano la forca e il crimenlese
Di San Tomaso fa l’apologia,
Se torna in alto la democrazia
Inneggia alla repubblica francese.
Ah, panciuta camorra di ruffiani
Che della verità strame vi fate.
Ogni giorno che splende ha il suo domani
A rivederci, maschere pagate,
A rivederci, illustri mangiapani,
A rivederci sulle barricate!


forza grillo e il movimento.Siete grandi,continuate cosi e la strada piano piano scenderà fintanto che arriverà la vittoria e i partiti spariranno negli abissi più profondi dell'oceano atlantico e pacifico e solo allora la nostra italia sarà libera.
baci assunta

assunta t., perugia Commentatore certificato 29.06.13 23:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti, quasi 2 miliardi annui di canone più la pubblicità e riuscite a chiudere il bilancio in passivo di 250 milioni.
Non si possono dire i compensi perchè se no i manger (si, manger) Mediaset se li compra, ma se li ha già tutti in tasca , ma che se li compra a fare certi incapaci?? Vorrei ricordare che 5/7 del cda sono uomini del cavaliere del lavoro altrui, forse in Mediaset avranno difficoltà a sapere questi segreti di pulcinella??
Questo batte pure Luciani di Waterloo.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/05/27/rai-verro-rimane-nel-cda-maggioranza-blindata-del-pdl-a-viale-mazzini/607350/

Un grazie sincero ai parlamentari 5 stelle, il popolo italiano non vi merita, ma è solo una mia opinione.

Alessandro Ranuncolo, La Spezia Commentatore certificato 29.06.13 23:42| 
 
  • Currently 3.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 17)
 |
Rispondi al commento

"L'INCHIESTA DI REPUBBLICA: CHI CI SPIA

Il ruolo dell'Italia Madsen cita l'Inghilterra (la cui collaborazione era già emersa) e aggiunge i nomi di Italia, Danimarca, Olanda, Francia, Germania e Spagna.

Questi sette paesi avrebbero accordi segreti con gli Stati Uniti per il passaggio di dati. In base agli accordi internazionali di intelligence, i paesi sono categorizzati dagli Stati Uniti in base al loro livello di fiducia. Madsen - riporta il Guardian - ha deciso di uscire allo scoperto in seguito ai timori sul fatto che i politici europei stiano raccontando solo "metà della storia" sull'estensione delle attività della Nsa. "Non riesco a capire come Angela Merkel possa chiedere assicurazioni da Obama e dalla Gran Bretagna mentre la Germania ha gli stessi rapporti" afferma Madsen. "Molte delle informazioni non sono segrete né nuove. E' solo che i governi hanno deciso di lasciare il pubblico al buio. Sono finiti i giorni del silenzio".
Del Datagate è tornato a parlare oggi il presidente dell'Ecuador, definendolo il più grande caso di spionaggio "della storia dell'umanità". "Quello che è davvero grave", ha detto Correa oggi, "è quanto denunciato da Snowden: il più grande caso di spionaggio su ampia scala nella storia dell'umanità, all'interno e all'esterno degli Stati Uniti", ha aggiunto, parlando in conferenza stampa a Aromo, a circa 450 chilometri a sud della capitale Quito".

E ANCORA QUALCUNO TACE CIRCA I RAPPORTI CON L'AMBASCIATORE USA E PERSONAGGI DELLA CIA....

MA ARRIVERA' IL GIORNO CHE CI LIBEREREMO DALLA SCHIAVITU' A STELLE E STRISCIE (SEMBRANO PIU' SBARRE).

LIBERA-MENTE-LIBERA.

DanieleC55 29.06.13 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Voglio il posto alla Rai,quattordicesima,buoni pasto,liquidazione e pensione,stipendio sicuro,6-40 ore,5gg lavorativi,straordinario,mmmmmmmmm,che bello.Perche tanti posti di lavoro ed un bici di 200 milioni.E lo stesso degli eletti 5stelle in parlamento.Tutti vogliono occupati posti statali.Vediamo,io ho un diploma,voto medio.chi statale vuole cambiare il mio lavoro,con privati?Tutti vogliono o posto statae.Bisogna ,cosa difficilissima,portare gli statali vicino ai privati,ed ammortizzare il tutto con un reddito di cittadinanza,fantapolitica,il posto sttale e sacro,guai chi lo tocca....

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 29.06.13 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Il dovere della RAI è fornire informazione indipendente. Se non sono disposti a fare questo, bisogna CHIUDERLA per sempre.

Gianluigi Scanferlato Commentatore certificato 29.06.13 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Fine delle trasmissioni
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=9LTrArDVISw

Igor - Commentatore certificato 29.06.13 23:38| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Un pensiero alla memoria di Margherita Hack, grande donna che ha dato lustro alla cultura italiana.
Apparteneva a quel genere di persone quasi indistruttibili che al solo pensarle davano un senso di fiducia per il presente e per il futuro.

Giovi F. Commentatore certificato 29.06.13 23:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

...io ho scelto questa:

Charles Bukowski • La differenza tra dittatura e democrazia è che in democrazia prima si vota e poi si prendono ordini, in dittatura non dobbiamo sprecare il nostro tempo andando a votare.

franco b. Commentatore certificato 29.06.13 23:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando sei giù, pieno di problemi
e hai bisogno di un aiuto
e niente, niente va nel modo giusto
chiudi gli occhi e pensami
e subito io sarò là
per illuminare anche le tue notti più buie

semplicemente urla il mio nome
e sai che ovunque sarò
verrò di corsa per rivederti ancora
inverno, primavera, estate o autunno
tutto ciò che devi fare é chiamare
ed io arriverò, si
tu hai un amico

se il cielo sopra di te
dovesse diventare scuro
e pieno di nuvole
e se quel vecchio vento del nord
iniziasse a soffiare
mantieni salda la tua testa
ed urla forte il mio nome
e subito busserò alla tua porta

semplicemente urla il mio nome
e sai che ovunque sarò
verrò di corsa per rivederti ancora
inverno, primavera, estate o autunno
tutto ciò che devi fare é chiamare
ed io arriverò

non é bello per te sapere che hai un amico?
la gente a volte è così fredda
ti feriranno e ti inaridiranno,
beh, prenderanno la tua anima,
se glielo permetterai
oh si, tu non lasciarglielo fare

semplicemente urla il mio nome
e sai che ovunque sarò
verrò di corsa per rivederti ancora
inverno, primavera, estate o autunno
tutto ciò che devi fare é chiamare
ed io arriverò, si
tu hai un amico, tu hai un amico
non é bello per te sapere che hai un amico?
non é bello per te sapere che hai un amico?
si, si, tu hai un amico. (J.T.)

Paolo


Ho dipinto un campo,
era rosso di papaveri,
un campo immenso.
I corvi
annerivano il fieno.
Un contadino,
con falce ricurva,
cantava.
Erano parole
sconosciute,
esoteriche.
Un colpo di falce
al vento,
ha cancellato
i corvi,
ancor più alto
il canto.

Marcello M., roma Commentatore certificato 29.06.13 23:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' chiaro a tutti che il blog attacca la rai in vista di nomine autunnali.Una tattica che,con meno arroganza,usava già il Psi negli anni '80,o la sinistra democristiana non demitiana negli stessi.
Non affannatevi,vi daranno qualche vicedirezione,e nel giro di 12 mesi perderete i 2/3 dei voti.Quindi,senza ironia,scrivete altri post propagandistici e fasulli come questo.

luisa bedoffi,lucerna 29.06.13 23:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Andrea Guerrieri
ricompongo dopo varie censure
-------
Andrea Guerrieri
Sono l'amministratore del sito :) Grazie per quello che fai, e volevo precisare a tutti CHE NESSUNO E' PAGATO PER FARE QUESTO, in particolar modo io, che lavoro da INDIPENDENTE e sopravvivo grazie alle donazioni
----
cosa vuoi dire? che non è lo staff a cancellare i messaggi? non vorrai mica riproporre la CAZZATA dei troll che cancellano i post con 5+1 palettine rosse di 'segnala commento inappropriato', spero...
Aldo rinaldi
-------
La questione è complicata. Chiaramente, io mi limito a raccogliere "i dati", senza dare alcun giudizio nel merito (giusta, sbagliata, etc), ogni persona può valutare i contenuti e formarsi la sua opinione. A parte nei casi eclatanti (insulti, minacce, spam, questioni off-topic) credo che tutte le opinioni siano degne di esistere e di essere consultate da chi segue il blog. Il pulsante di segnalazione del commento, era stato rimosso per un paio di mesi, quindi in quel periodo era chiaramente lo staff che si occupava della moderazione (o forse alcuni utenti 'eletti' possedevano ancora la funzionalità). Dopo il post "Schizzi di m. digitale", è stata ripristianata la funzione, e a giudicare dai commenti dei più "radicali", sono abbastanza sicuro che siano loro per la maggiore a eliminare il dissenso (chi non la pensa come grillo, è pagato, piddino, etc)
--------------
ti ringrazio della disponibilità al confronto.
So distinguere tra moderazione e censura, conosco la storia delle palettine rosse, e quando sono state reitrodotte... sono stato bannato la prima volta nei tempi senza p. rosse... siete voi che create i troll come me! da allora ho sempre denunciato la censura , dicendo che la vs mancanza di dem. interna è il vostro PRIMO problema... i mesi seguenti mi hanno dato ragione. Espulsioni comprese.
E comunque, come vedi, chi ci sta impedendo di confrontarci NON USA PAL. ROSSE. Tu non avrai questo 'potere', ma qui dentro c'e' chi lo ha e lo usa.
Aldo R.

sono ancora io Commentatore certificato 29.06.13 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fonte che precipiti
ruggente ti fai cascata
imponente, maestosa
ti riversi ghiacciata
nel fiume che attende
come un velo da sposa
dietro le tue acque
una grotta
silenziosa mi chiama
le rocce scivolose
fan guardia al tuo ingresso
non demordo
ti raggiungo
nella tua bocca
mi incammino
senza sosta
fino al buio eterno
infine
mi rannicchio
mi abbraccio
per tenermi insieme
piango dove nessuno sente
dove nessuno chiede
in quel grembo adorato
sono tornata
per riascoltare il suono
del cuore originale
musica dolce
che ama, che crea
che rigenera
prima di riprendere il viaggio

Monica R., PR Commentatore certificato 29.06.13 23:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo un gesto di grande autocritica aver messo gli ovini(leggasi:pecore)sulla cover di questo blog:come simbolo di tutti gli iscritti al m5 stelle,assuefatti alle idee uniche del capo-e del capo del capo-è calzante.D'altronde,in codesto quadro bucolico le possibilità sono due: o ripeti a pappagallo(o a pecora,fate voi,s'il vou plait) quello che dice il capo o ti cacciano,senza pensarci un attimo.

gennaro bastianutti,parma 29.06.13 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

---MANCANO LE IDEE E SI RIPIEGA SULLA POESIA: MI ADEGUO---

Curia romana non petit ovem sine lana;
Dantes exaudit: non dantibus ostia claudit.
Antico distico leonino.

Intendi tu il lugubre
Lamento de’ bronzi
Sì dolce agli ipocriti
Sì bello pe’ gonzi?
Il tempio rigurgita
De’ colli più torti
Che lieti borbottano
La prece dei morti.
Requiescant in pace,
Requiescant in pace.
Imploran que’ cantici
La pace al banchiere
Che pria d’esser nobile
Barò al tavoliere.
Non dice l’epigrafe
Le infamie sepolte,
Ma è noto che in Svizzera
Scappò sette volte.
Requiescant in pace,
Requiescant in pace.
Rubando al postribolo,
Rubando al convento,
Prestando al suo prossimo
Al cento per cento,
Sul ricco e sul povero
Stendendo la mano
In barba al decalogo
Morì da cristiano.
Requiescant in pace,
Requiescant in pace.
Ed ora chinandosi
In umile aspetto
I preti gorgogliano
Battendosi il petto:
"Gesù, ricevetelo
"Nel coro de’ santi;
"Gli eredi ci pagano
"A pronti contanti!
Requiescant in pace,
Requiescant in pace.
"Pagare! all’intendere
"Quest’aurea parola
"Il core ci palpita
"Di sotto alla stola!
"A noi, ricchi e poveri,
"La borsa recate;
"Sta scritto ne’ Canoni
"Pagate, pagate!
Requiescant in pace,
Requiescant in pace.
" Di preci e di lagrime
"Il ciel non si appaga,
"Ma il sommo pontefice
"Assolve chi paga.
"È ver che gli apostoli
"Sprezzavano l’oro;
"È ver, ma tenevano
"La serva costoro?
Requiescant in pace,
Requiescant in pace.
"De’ cieli alla gloria
"Volete il diritto?
"Pagate, cattolici,
"Pagate l’affitto!
"È forza che l’anime
"Passando Acheronte
"Ammansin coll’obolo
"Chi fa da Caronte.
Requiescant in pace,
Requiescant in pace.
"Venite, la celebre
"La santa Bottega
"A prezzi di fabbrica
"Vi scioglie, vi lega.
"Fa spaccio di meriti,
"Cancella peccati...
"Venite! I solvibili
"Saranno beati!"
Requiescant in pace,
Requiescant in pace.


guadagnano dai 100000 ai 300000 euro ! LURIDI PORCI!!!! Ecco perchè difendono il regime, contro la vera forza di opposizione!!!

gianfranco d. Commentatore certificato 29.06.13 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Parlare male della rai in centinaia di commenti(in realtà poche decine di persone che sono pagate come trolaltori professionisti dal m5s,ma questo è ormai risaputo)dopo che la commissione di viglilanza rai è stata data ai pentastellati,più per non sentirli più immettere paignistei in tutta l'etere(e il web) che per reale convinzione.
Comunque,sinceramente,sono ottime mosse: difficile prevedere il m5s oltre il 10% alle prossime europee(tra 10 mesi).
Ai trollatori stipendiati sarà dura,quando il movimento crollerà,doversi vedere ridurre gli emolumenti(com'è noto,attualmente,aprte delle buste paga finto-restituite vengono invece investite in tali operazioni).

luisa bedoffi,lucerna 29.06.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Servi, sloggiate!!

gianni barbotti 29.06.13 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Un applauso ai poeti del blog di questa sera!
Don Bacco, Sergio Erfrigo e I discki rischi...

E allora????
Allora complimenti!

Monica R., PR Commentatore certificato 29.06.13 23:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi ho dipinto il cielo,
era senza nuvole,
un cielo terso,
pulito.
Era chiaro,
sorridente,
non aveva occhi
ma mi guardava:
si aspettava che facessi
un volo di gabbiani.
Desiderio percepito,
esaudito.
M'ha detto:
"L'unico creatore
ch'io conosca,
è il cuore
dell'artista..."
Benvenuta,
in questo unico
paradiso.

Marcello M., roma Commentatore certificato 29.06.13 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione