Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Seconda domanda a De Benedetti

  • 70


carlodebenedetti.jpg
Continua il ciclo di dieci domande all'ingegner Carlo De Benedetti, tessera numero uno del pdmenoelle.
Seconda domanda: "Può dirci a quanto ammontava il suo patrimonio quando entrò in Olivetti e quanto invece quando la lasciò? L'Olivetti dopo la sua gestione non si è più ripresa, è ragionevole quindi pensare che anche lei abbia perso parte del suo investimento iniziale, oppure le cose stanno diversamente? Risponda per cortesia anche se si trova in Svizzera."
Prima domanda a De Benedetti

10 Giu 2013, 20:25 | Scrivi | Commenti (70) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 70


Tags: 10 domande, Carlo De Benedetti, Olivetti

Commenti

 

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 10.02.14 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Quando prese la cittadinanza in Svizzera, disse che era per "morivi
affettivi". Come l'amico Collanino che fece la scalata alla Telecom con le
scatole cinesi alle Isole Cayman, chiaramente anche qui per "motivi
affettivi". Ah le Cayman, quanti ricordi!
Alcune sòle de "l'arraffatore":

http://sporchibanchieri.wordpress.com/2013/03/09/lespresso-di-de-benedetti-
pubblica-notizie-false/

Un saluto

Sporchi Banchieri 03.07.13 23:29| 
 |
Rispondi al commento

Rispondo io per De Benedetti: «MA, SECONDO VOI, UNO FA IL MANAGER PER PASSARE IL TEMPO?»

guido musco Commentatore certificato 03.07.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DE BENEDETTI UN GIORNO O L'ALTRO DOVRà RISPONDERE NEI TRIBUNALI DEL SUO OPERATO ,... QUINDI IL VERDETTO SARà CHE LUI E I SUOI FAMILIARI FINIRANNO NELLE CASE DELLO STATO !!

renato luccon, azzano decimo Commentatore certificato 03.07.13 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Da eporediese (classe 1969) figlio di olivettiani (madre operaia, padre impiegato)mi sono sempre chiesto come mai un progetto imprenditoriale nato nel 1908 sia finito nel nulla.Vi riamando a questo link
http://onthemove.autogrill.com/gen/enterprise/corporate-governance/news/2009-01-22/perche-l-olivetti-non-c-piu
Forse sarò impopolare ma credo che questa parabola discendente di un'impresa e del suo territorio sia inesorabile come fatto storico (la Florio in Sicilia?..troppo indietro nel tempo?) non solo ascrivibile ad un management inetto (PS: negli anni '90 i dirigenti Olivetti erano tra i più pagati in Italia).

ANDREA ARDUINO PASTORE, Torino Commentatore certificato 11.06.13 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A questa domanda credo che possa risponderci agevolmente l'agenzia delle entrate e/o la GDF, vuoi che non abbiano mai indagato su cose del genere??

Noo?? Non ci posso credereee ma come?? se un sig. rossi qualsiasi vende un piccolo terreno gli fanno i controlli incrociati e gli accertamenti di valore per esigere tasse extra perchè magari ritengono il prezzo di vendita non "congruo" e ad un de benedetti qualsiasi non controllano se dopo aver fatto fallire la prima azienda informatica italiana non ha riportato lui pure perdite o stranamente utili?? ehm diretti o indiretti?

Non ci posso credereeee sono domande a cui ancora non ci sono risposte? Berlusconiiii che fai dormi???
Ma de benedetti non ti era antipatico?

Ops... si dicono cosine simili anche su di te?? okok... allora sei sveglio sei sveglio!!

Lello Marino, Ercolano Commentatore certificato 11.06.13 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Domanda pertinente, che ahimè non avrà risposta. Ma ora pensiamo a ricompattarci, fissiamo un meeting globale dove discutere, confrontarci e trovare la via da seguire, Beppe nessuno discute il tuo ruolo portante ma per il bene del movimento è necessario incontrarsi tutti, se non tutti quanti più possibile e cercare un dialogo tra le parti, il progetto è troppo importante, le cose da fare tantissime, non sarà facile ma si può e si deve andare avanti, se ci sono dissidenti che vadano pure, ma restare compatti è la parola d'odine unica in questo momento, sono pronto a metterci la faccia e se necessario anche il culo (mi si passi l'espressione) ma voglio farlo per un progetto vincente, ben strutturato e accordato tra tutte le parti del movimento, hai creato una cosa grandiosa ora vediamo di farla evolvere di renderla perfetta in ogni sua parte, per il bene del paese.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 11.06.13 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Si è' sbranato Ivrea con tutti i suoi abitanti....ma....si ricordi sempre che: l' ultim paltò' el ga minga de sacocc .

Texxano 11.06.13 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici,

queste domandi sono pertinenti e ficcanti e aspetteremo invano le risposte.
Ho solo un piccolo commento da fare..: non mi pare la cosa più importante in questo momento.
I giornali e il web ci stanno "massacrando" per le elezioni e forse il blog dovrebbe riportare qualche nostro commento ufficiale. L'Olivetti può aspettare.
Non credete?

Fabio L. Commentatore certificato 11.06.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Il borioso superman intoccabile DE BENEDETTI, vile
speculatore e traditore della patria italia( è
scappato a vivere in svizzera con quasi tutti i
tesori rubati alla faccia degli italiani onesti)
E' COSCIENTE CHE ANCHE LUI,come tutti noi mortali,
è condannato a passare a miglior vita,cioè CREPARE
DEFINITIVAMENTE lasciando tutti i suoi averi sul
mondo infame e NON TRAFUGARLI COME HA FATTO PER
TUTTA LA VITA IMPUNEMENTE E ARROGANTEMENTE????

peppino russo 11.06.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Cerchiamo di non copiare gli altri giornali.
Se poi facciamo le domande, gli altri sono autorizzati a farle a noi(vedi Gabanelli)

dino di grazia 11.06.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Eh, si potrebbe girare la stessa domanda anche a Monti e alla sua gestione scellerata, rispetto all'Italia che era messa male...e che ora è messa peggio! Non si può dire che la cosa sia colpa sua, ma che abbia pesantemente contribuito al "colpo di grazia" è palese!
Infatti è tutta gente di quel tipo a manipolare i nostri soldi in base al miglior offerente occulto, cioè chi promette loro di più.
Noi possiamo fare loro una sola promessa: non la passeranno liscia! Qui non si fa a "chi ha avuto...scordiamoci il passato" perché è sempre quel passato che ritorna ed è cosa più che scandalosa ciò che hanno fatto e fanno,m per esattezza è da ssociazione a delinquere premeditata, visto che la devono studiare a tavolino! Dunque: perché la legge non agisce in quei casi?

L'Italia è divenuto un paese altamente depredabile e se non si fa qualcosa...si abiterà presto "in casa di altri" pur stando qui, perché se la venderanno! E' cosa che è già attiva da anni e l'avete visto anche voi...

3mendo 11.06.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo, visto che i tuoi post sul tuo blog vengono sistematicamente stravolti, rigirati, e privati di contenuto e significato dalla stampa asservita e schiava (57ma nel mondo) io cambierei strategia e per es. convocherei un giornalista ad esempio a casa tua per fare l´intervista, peró con la clausola scritta e controfirmata che in caso di stravolgimento della stessa o taglio qualunque, il datore di lavoro del giornalista o entrambi paghino una penale precedentemente stabilita.

Stefan Alm, Speyer Commentatore certificato 11.06.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento

che c'entra...non usa mica i soldi suoi....usa quelli degli stampatori . Che possono compensarlo indipendentemente dalla contabilita' su un affare specifico....

Marco Schanzer 11.06.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento

"Una Repubblica può sopravvivere ad i suoi ambiziosi e ad i suoi imbecilli, ma non sopravviverà al tradimento dall'interno"
- Marco Tullio Cicerone -

Jorge Corona Commentatore certificato 11.06.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Ci vorrebbe una legge semplice semplice: chi esporta capitali all'estero perde il diritto alla cittadinanza italiana e il diritto di residenza in Italia.
Cioè se ne va affanculo assieme ai soldi.
Se riporta i capitali in Italia riacquista il diritto ecc. ecc.

M. Mazzini 11.06.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Sicuramente ha guadagnato, ed anche molto, perché ha utilizzato le liquidità della Olivetti per fondare Omnitel (ora Vodafone) ed Infostrada (i primi tre anni sono solo stati costi per gli impianti e la rete telefonica e di ripetitori) poi le ha vendute a tedeschi e arabi.

adriana 11.06.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

A parte la sinistra, da sempre perfino troppo autocritica, Grillo si comporta come il più classico dei vecchi politici: "neghiamo sempre la sconfitta elettorale, anche di fronte all'evidenza". Triste.

Jimbo 11.06.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Belle domande.

Questa gente si è arricchita perché incapace.

Una volta si elogiava il merito di chi si "era fatto da sé". Chapeau.

Ma gli ignari ammiratori non si rendevano conto di quello che la grande mente di Honoré de Balzac aveva ben compreso: "Dietro ogni grande fortuna si nasconde un grande crimine".

C'è gente che si è arricchita non perché ci sapeva fare, non perché abbia costruito qualcosa, non perché abbia creato lavoro, arte, conoscenza.
No. Si è arricchita nel campo delle demolizioni.
Morali e materiali degli altri. A vantaggio esclusivo di sé stessa.

Gian Paolo 11.06.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

..resto sempre dell'avviso che per certi REATI ..ed atteggiamenti contro la società e contro di noi tutti ci vorrebbe come minimo l'ergastolo ad essere compiacenti e per dare l'esempio l'esecuzione in piazza ..
ARRAFFARE per il proprio interesse .. non rispettare gli altri e la società .. lo stare assieme .. essere cittadini .. dovrebbe essere PUNITO molto severamente ..
in Italia invece li premiamo e diciamo che sono FURBI !!!
CHE TRISTEZZA

paolo 11.06.13 09:11| 
 |
Rispondi al commento

QUEL GIORNALE DI MERDA DI REPUBBLICA COME MAI NON RIVOLGE LE DOMANDE AL SUO PADRONE.
LORO LE RIVOLGONO SOLO A BERLUSCONI PER SAPERE QUANTE TROMBATE FACEVA IN UNA NOTTE.
SONO CONTRO GLI SPORCACCIONI MA A FAVORE DEI MARIUOLI

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 11.06.13 09:08| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
RESTO DELL'IDEA CHE DE BENEDETTI NON RISPONDERA',HA TROPPI INTERESSI IN GIOCO
ALVBISE

alvise fossa 11.06.13 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Ci vorrebbe una Guantanamo per i manager italiani che hanno distrutto le aziende italiane.
Benedetti è la prova vivente dei motivi della presenza di Berlusconi da vent'anni alla guida del Paese.

M. Mazzini 11.06.13 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È. Come. È. Possibile. Che. I suoi amministratori siano presenti. Come. Dirigenti. Unici. 3-4 case. Di riposo e. Quando decidono qualcosa è. Legge
Non. C'è. Competizione.
Ho si. Accettano. Le. Loro. Condizioni ho. Si. È. Fuori con. Prezzi. Bassisssssimi.
È quello che. Sta succedendo alle cooperative.
È. Nessuno. Fa nulla
Nemmeno. Gli. Organi. Che. Gestiscono. Le. Cooperative.

Roberto 11.06.13 08:22| 
 |
Rispondi al commento

Lui. Come. Tanti. Amministratori.(proprietari )ecc Presenti presenti in tante. Case di riposo. Con. Il nuovo contratto. Uneba. E con gli sgravi fiscali. Che ci sono nell'aria Cosa. Fa:
Elimina. Le. Cooperative e assume con. Un contratto pessimo. Con. Meno contributi meno maternità meno ferie. Ecc. Ecc.
Costringendo. Le cooperative. A. Licenziare
Perché. Gli sgravi. Si hanno. Solo. Con operatori giovani alle. Prime. Armi.
Che. Tristezza

Roberto 11.06.13 08:09| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Olivetti, e D'Alema ?


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 11.06.13 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Avviso ai naviganti,
sono andato a controllare dei vecchi commenti sulla boldrini e sono spariti tutti, specifico che tutti i miei commenti sono a favore del movimento, forse sarebbe il caso di levare la voce commento inappropriato, perché lo usano più i Trolls che chi crede veramente nel movimento, anche i voti sono sfalsati, perché bastano pochi servi PDL/PD-L che sfalsano tutto.
Secondo il mio modesto parere queste funzionalità andrebbero per il momento sospese, tanto se un commento ti piace lo leggi e se vuoi gli rispondi.
Oltretutto nell'ultimo mese ho dovuto cambiare diverse email, perché sono bloccate con il blog e sempre per aver scritto commenti a favore del blog.

Aniene 11.06.13 07:54| 
 |
Rispondi al commento

Olivetti è stata un'azienda all'avanguardia sotto tutti i profili grazie alla visione di Adriano Olivetti. Nessuno è stato in grado di portare a termine il suo progetto oltre che industriale anche sociale.
Prima di parlare di ignoranza bisognerebbe almeno leggersi tutta la storia di questa grande azienda italiana così da capire che grande occasione si è persa

Giancarlo nuttinelli 11.06.13 07:52| 
 |
Rispondi al commento

in un paese sempre più povero forse pochi si pongono il problema di cos'è la ricchezza.... su youtube Domenico de Simone lo spiega piuttosto bene

bruno bassi ex iscritto dissidente 11.06.13 05:24| 
 |
Rispondi al commento

beata ignoranza,
la olivetta e' 1 di qualche milione di aziende che hanno chiuso a causa del monopolio intel-windows.
era di fascia mid-frame, tipo l' IBM ma appunto i sistemi as400 da un lato e win-tel dall'altro hanno mandato fuori milioni di aziende, non 1.
...a grillo, ma che c'avevi le azioni? lol
non parla' de tecnologia che non ce capisci niente, sul serio

italiano all estero 11.06.13 04:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

De Benedetti e il gangster come i ladri di Pisa. Il giorno litigano, la notte "al lavoro" assieme.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 11.06.13 02:04| 
 |
Rispondi al commento

La faccia come il c..o.. Lui,il partito di merda e la squadra di pennivendoli prezzolati che gli stan dietro!..Gl ultimi vanno a far la morale a destra ed a manca, facendo finta di non conoscere i dettagli sul loro padrone, plurimiliardario residente in Svizzera per motivi fiscali!...

gianfranco d. Commentatore certificato 11.06.13 01:17| 
 |
Rispondi al commento

cosa pensiamo che ci possa dire uno con quella faccia come il di dietro

FERNANDA D'ALONZO (fernanda d'alonzo), fernandadal@hotmail.it Commentatore certificato 10.06.13 23:50| 
 |
Rispondi al commento

povero Ing. Olivetti, vano e' stato il suo tentativo di umanizzare il lavoro.Vano e' stato il suo tentativo di creare una comune.Chi e' quell'imprenditore che al giorno d'oggi si circonda del fior fiore dell'intelletto che spazi dall'umanistica all'arte ed alla scienza applicata.
Praticamente e' inimmaginabile. La distruzione della Olivetti e' stata una tragedia per l'Italia.E' come se qualcuno avesse affondato le tre caravelle prima che Cristoforo Colombo scoprisse l'America.

giovanni effe 10.06.13 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Ieri De Benedetti e oggi Bondi. La differenza sta nel fatto che DB è un mediocre manager e un buon banchiere che ai danni dello stato ha arricchito le proprie future generazioni. Bondi è un buon manager e un cattivo banchiere e per questo va d'accordo con le banche, assecondandole. Però una cosa in comune ce l'hanno, entrambi contribuiscono a cedere il nostro patrimonio di PMI a società estere. Bondi lo ha già fatto con Parmalat e lo farà anche con ILVA, anzi probabilmente il nostro stato ha già un compratore, che avrà posto come condizione (plausibile) quella di comprare una azienda a posto dal punto di viste delle leggi ambientali. E indovinate con che soldi Bondi sistemerà ILVA? Non certo quelli dei RIVA.
Grazie Letta o chi per te, anche questo pezzo di PMI italiana se ne va, complimenti.
De Benedetti non si vergognerà mai di quello che ha fatto perchè lo ha fatto con la compiacenza di chi glielo ha permesso o ordinato.....

Lorenzo B., Porto Mantovano Commentatore certificato 10.06.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Ma alla prima domanda ha già risposto?

Massimo C., VERONA Commentatore certificato 10.06.13 22:59| 
 |
Rispondi al commento

DEVE VERGOGNARSI !

MASSIMILIANO C., Manziana Commentatore certificato 10.06.13 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Di sicuro non si è impoverito

Riccardo Garofoli 10.06.13 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma vi ricordate cosa stava per fare, se non ricordo male, prima di acquisire l'Olivetti?
Voleva fare le scarpe ad Agnelli in FIAT.
Se ci fosse riuscito l'avrebbe distrutta 30 anni prima di Marchionne.

adriano 10.06.13 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Sig Bassi ex-iscritto e Dissidente io posso capire il disgusto di avere creduto in qualcosa che ha agglomerato milioni di persone. Il Movimento 5 Stelle è anche TUO. Non te ne devi andare se credi nel manifesto di solidarietà. I principi sono quelli che valgono. Grillo e io siqmo della terza età e fra poco a Grillo mancheranno le energie e se ne andrà. Il Suo programma è valido, magari per voi giovani migliorabile. Non se he vada. E' facile dire se non ti piace vattene. Devi rispndere che non ti piace ma rsti lo stesso e "AFFANC.."chi crede di poterti estromettere. Tu resti e porti avanti le tue idee e se valgono anche per gli altri, e se sono oneste e sincere, non devi avere paura di esprimerle. E' questo il vero insegnmento e se non lo capisci e meglio che ti togli dalle palle. Devi essere SOLIDALE con gli altri. Capire e decidere con gli altri, siamo in Italia, cosa vogliamo noi italiani e cosa possiamo fare per gli altri, anche togliendoci il pane dalla bocca per aiutare il prossimo. Deve restare nel Movimento oppure decreterà laq fine di questo esperimento di politica.
Meno siamo e peggio stiamo, o mi sbaglio?
(Non sono un iscritto)

ivan 10.06.13 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Invito lo Staff di Beppe a vedere la trasmissione di Corrado Augias del 10 giugno - ore 12,30 circa, dove è stato presentato un interessantissimo libro su Adriano Olivetti "Discorso ai lavoratori di Pozzuoli" da parte dello storico dell'industria Paolo Bricco, profondo conoscitore della storia dell'Olivetti e soprattutto del pensiero umanista di Adriano Olivetti.

Ing. Angelo Simonelli

Angelo Simonelli 10.06.13 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Il vero commento è che OTTO MILIONI ed oltre di persone che hanno votato su 24 milioni,NON VALGONO NIEN TE. In ITALIA in questa Repubblica????? E' una Repub blica l'Italia? Qui non valgono un niente. Bravi!
Bravo Preidente della Repubblica (delle banane?) Bravo di avere difeso i Valori COSTITUZIONALI VIGENTI.ùùùùùùùù siamo sicuri?
IO NOBella Repubblica dove si prende il premio di maggioranza e di opposizione. Per fortuna che abbiamo un GARANTE. Ognuno ha il suo garante, ma noi siamo diversi. Noi abbimo un garante che lascia che prima si prenda un prmio di maggioranza e poi si prendano le cariche di opposizione. In pratica parte della maggioranza prende le cariche che vengono garantite alla opposizione. Ottimo metodo per dimostrare come si manifesta un regime. E gli STRONZI della opposizione, noi, non ci ribelliamo a questa manifesta prova di REGIME TOTALITARIO poiché siamo dei VIGLIACCHI e LECCACULO. Già si sapeva da anni che noi italiani, magari io per primo, siamo così. E' risaputo cari votanti M5S. In tutto il mondo ci conoscono.

ivan 10.06.13 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Oppure deleghi Scalfari a rispondere... anche se si trova sul terrazzo di casa a tirare le miccette per la vittoria di Marino (e di Pirro).

MK ROMA Commentatore certificato 10.06.13 21:52| 
 |
Rispondi al commento

La sinistra ha distrutto l'impresa italiana e l'ha monetizzata per sé.

Francesco M. Commentatore certificato 10.06.13 21:44| 
 |
Rispondi al commento

le lobby ebraiche sempre il solito vizietto......e che ci volete fare è così fin dalla notte dei tempi!

bruno bassi ex iscritto dissidente 10.06.13 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....intanto Torino sta morendo.... http://youtu.be/Rmv5tOerK2k

giampiero t., torino Commentatore certificato 10.06.13 21:41| 
 |
Rispondi al commento

del signor De Benedetti non me ne fotte. Un unico argomento deve essere discusso in questo BLOG: le elezione. Altrimenti signor Beppe Grillo, metta in piedi un sito dove si possa discutere dei vari aspetti di questo argomento "ELEZIONI"
Io sono esterefatto che abbiate trascurato, VOI per primi questo argomento. A Voi non ve ne fotte niente che oltre otto milioni di noi abbiano creduto a questo programma di SOLIDARIETA UMANA. Cosa siano noi, otto e passa milioni di STRONZI al servizio Vostro? Noi siamo persone perbene veramente. Il primo a vergognarsi deve essere chi ci indirizza con queste promesse.
Noi dobbiamo fare sentire la nostra presenza e solidarietà a chi ci rappresenta in parlamento. E questi Signori in Parlamento devono, devono, DEVONO fare valere la rappresentatività di questi OTTO MILIONI di persone. Siamo otto milioni e anche DISARMATI siamo 100 VOLTE, 1000 VOLTE di più di chi ci uccide se ci ribelliamo. Dove siamo noi? In un mondo che ci uccide ogni giorno con le droghe, il malaffare,l'impossibilità di procurare gioia ai nostri cari. Siamo in questo schifo di mondo. Ognuno pensa a se stesso e al piacere di vedere gli altri stare peggio? Allora perché giudichiamo gli altri? Siamo peggio noi anche se andiamo altrove.

ivan 10.06.13 21:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi sono molto contento del risultato del PD-L perché ho capito che l'italiota ama pagare le tasse e siccome la sinistra italiana è maestra nel portare la tassazione a livelli insostenibili, spero che dopo un primo momento di euforia .......


di sicuro c'è qualcuno avvantaggiato dalla tassazione del partito piu spendaccione del mondo e cioè l'evasore fiscale di professione.

grillo grillo lo stai pagando il meccanismo perverso delle parlamentarie vero?

bruno bassi ex iscritto dissidente 10.06.13 21:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riscpund!!!

Paolo C., Lecco Commentatore certificato 10.06.13 21:38| 
 |
Rispondi al commento

De Benedetti,
è italiano?
O è cittadino del mondo?
Perchè se è Italiano è sicuramente addolorato di come il genio Italiano, che Olivetti incarnava appieno, viene sistematicamente distrutto dai finanzieri internazionali senza scrupoli che praticano l'usura.
.......
mah, quando tra cento anni certi Tabù innominabili saranno caduti, la Verità sarà spiegata con molta molta semplicità,

nel frattempo ci tocca star zitti, tacere e subire.
Chi ha orecchi per intendere, intenda.

Carlo Pandolfini, Catania Commentatore certificato 10.06.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Sono certo che non risponderà a nessuna delle domande in programma.
Chi ha il potere effimero terreno, non si sente in dovere di rispondere alle domande, quindi se tanto mi da tanto in presenza di domande scomode si darà latitante.
CINQUESTELLE QUANDO LA DOMANDA NASCE SPONTANEA.


giorgio p., verona Commentatore certificato 10.06.13 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Undicesima domanda a De benedetti : che cosa ne ha fatto dei seicento milioni di euro espropriati a Berlusconi?

Pinturicchio 10.06.13 21:24| 
 |
Rispondi al commento

e poi .... perchè accanirsi con lui! Ha regalato tutto ai suoi figlioli!

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 10.06.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Attento Beppe! Per essere riuscito a tirar fuori quel po pò di soldi perfino a uno di molto qualificato in "come si fa a farli", lui deve essere proprio, come si dice, un Top Manager dei Top.

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 10.06.13 21:16| 
 |
Rispondi al commento

quant è bello quant è intelligente qunt è bravo
oooooo.... quant è delinquent? PER ME è PEGGIO O UGUALE A BERLUSCONI.
CHE NE DITE???HANNO SVENDUTO L'ITALIA A FAVORE DELLE MULTINAZIONALI. A STROZZINI... BANCHIERI.QUINDI CI HANNO AMMAZZATI...ORA TOCCHEREBBE A LORO ESSERE AMMAZZATI..CHE NE DITE?RISPONDETE A QUEST'ULTIMO QUESITO
CIAO AUGURI DI BUONA FORTUNA A TUTTI SI SALVI CHI PUO'

eugenio percoss Commentatore certificato 10.06.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Oggi le informazioni per fortuna girano e certi personaggi si svelano per quello che sono...

Ermanno S. Commentatore certificato 10.06.13 20:35| 
 |
Rispondi al commento

L'ing non Vi risponderà mai
Non usa il PC
Solo i fax
Provate a chiedere magari al suo maggiordomo di Repubblica

mario canessa 10.06.13 20:34| 
 |
Rispondi al commento

Se risponde a questa domanda gli tolgono la tessera n.1 e gli danno l'ultima! .-|||




Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori