Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Voto espulsione senatrice Gambaro

  • 3413


adelegambaro.jpg
>>> Le operazioni di voto si sono concluse. Gli aventi diritto erano 48.292, di questi hanno votato in 19.790. Il 65,8% (pari a 13.029 voti) ha votato per l'espulsione, il restante 34,2% (pari a 6.761 voti) ha votato per il no. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato.<<<

La senatrice Adele Gambaro ha rilasciato dichiarazioni lesive per il M5S senza nessun coordinamento con i gruppi parlamentari e danneggiando l'immagine del M5S con valutazioni del tutto personali e non corrispondenti al vero. Per questo i gruppi parlamentari riuniti del M5S Camera e Senato ai sensi del Codice di Comportamento, hanno deliberato a maggioranza di proporre l'espulsione dal gruppo parlamentare del Senato di Adele Gambaro. In occasione delle Parlamentarie, Adele Gambaro aveva promesso che nel caso di disaccordo con la linea del M5S, avrebbe dato le sue dimissioni dal Parlamento, cosa non avvenuta.
L'espulsione della Gambaro va ora ratificata dagli iscritti al portale al 31 dicembre 2012 con documento digitalizzato.

Potrebbero interessarti questi post:

Gambaro a giudizio
Il rispetto degli impegni
Una sana incazzatura

19 Giu 2013, 11:00 | Scrivi | Commenti (3413) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 3413


Tags: Adele Gambaro, Beppe Grillo, M5S, MoVimento 5 Stelle, Senato, voto espulsione

Commenti

 

povero Grillo ha attraversato anche a nuoto lo stretto di Messina e passato giorni e notti a urlare nelle piazze perchè il M5S diffondesse i suoi ideali. Ideali che gli espulsi o dimessionari parlamentari non hanno probabilmente mai avuto. Non ci sono parole per definire i Gambaro non sono più degni di essre nemmeno definiti cittadini.

lucia riccio, Montariolo,Alluvioni Cambiò (Al) Commentatore certificato 02.07.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Valentina Spata Pd espulsa.

Ha annunciato di votare 5 stelle e non il candidato ex centrodestra del proprio partito

22/06/2013
La giovane esponente del Partito Democratico ragusano Valentina Spata è stata espulsa per aver detto pubblicamente: “Mi rifiuto di votare il candidato del mio partito, uomo del centrodestra e di Totò Cuffaro. Il mio partito, il PD, è stato svenduto per un posto da vicesindaco. Voterò come sindaco Piccitto (MV5Stelle), persona perbene al di la delle appartenenze.” Le è stato comunicato che è ”decaduta d’ufficio da iscritta del PD”, insomma, un modo elegante per dire che è stata espulsa.
http://gek60.altervista.org/2013/06/valentina-spata-pd-espulsa-ha-annunciato-di-votare-5-stelle-e-non-il-candidato-ex-centrodestra-del-proprio-partito/?doing_wp_cron=1372035900.3203001022338867187500

Sergio A. Commentatore certificato 24.06.13 03:12| 
 |
Rispondi al commento

Chaouki PD Attacca Grillo e M5S : "Espulsioni Inaccettabili" - Replica Di Battista

http://www.youtube.com/watch?v=YaYEglosjB4

GRANDE RISPOSTA di DI BATTISTA!

Mirko Merletti 24.06.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento

se ne vadano pure, cosí faranno posto per chi lo merita di più

Gabrio Rossi, Monaco di Baviera Commentatore certificato 23.06.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Credo che in una fase delicatissima di crescita esponenziale di 5 Stelle, le 'truppe' di Beppe dovevano essere 'gasate' ed istruite personalmente dal Generale. Sta accadendo che il creatore di un piccolo esercito di parlamentari, stanco o distratto, nelle tante battaglie, invece di esse lì, da Generale, in prima fila, ha dato purtroppo la possibilità ad alcuni sergenti di voler combattere a modo battagliette personali, non pensando alla importanza di coesione per la delicata Guerra in atto ... e se siamo in Guerra, la diserzione si paga... con la 'destituzione'...

Baroneblù 23.06.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Condivido pienamente quanto leggo:
Ditemi per favore quale regola è stata infranta dalla signora Gambaro? La verità è che Grillo non accetta la minima critica contro di lui ....

giannidebre 22.06.13 21:41| 
 |
Rispondi al commento


L'atteggiamento dittatorio assunto ultimamente dai vertici del movimento, in relazione ai noti fatti, fanno notevolmente incrinare il mio personale apprezzamento al movimento.
Giustamente ritengo sia ciò stato definito "pseudo fascista". Gianni.

gianni sacristani 22.06.13 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Chi vuole andarsene che lo faccia pure, anzi, meglio così!
Forse, data la pessima legge elettorale in vigore, alcuni pensano di poter fare ciò che vogliono e hanno dimenticato di aver sottoscritto un patto con gli elettori.
Non vogliono rinunciare alla diaria e vanno dai giornalisti a lamentarsi solo perché sperano che qualcuno faccia loro la corte, ma dovrebbero sapere che alle prossime elezioni rimarranno a casa. Non credo che nessuno li candiderà più, data la loro inaffidabilità. E dovrebbero sospettare pure che la legislatura non si concluderà.
Dico io: ma posso essere rappresentata da un tizio che non sa gestire la comunicazione con lo stesso Movimento e se ne lamenta a destra e a sinistra? Siccome non ci posso credere, devo per forza sospettare che il movente sia economico...

Maria L., Ramacca Commentatore certificato 22.06.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Scusi senatrice De Pin,
io credo che lei abbia valutato attentamente quello che ha detto la senatrice Gambaro, prima di giungere a cotanta decisione.
Visto che lei e' arrivata a dimettersi per piena solidarieta' con la senatrice Gambaro, lei ritiene che quest'ultima abbia ragione quando afferma: “soprattutto l'ultimo post (di Grillo) era proprio un attacco al
Parlamento”.

Ma non le sembra incredibile questa accusa?

Come puo' la Gambaro sostenere, in quanto parlamentare, di essere stata attaccata da Grillo?
O perlomeno che Grillo abbia attaccato il lavoro dei parlamentari del M5S?

Altrimenti di che la Gambaro avrebbe da lamentarsi?

E la cosa e’ profondamente diversa:

tutto il suo ragionamento, senatrice De Pin, si fonda sul fatto che la Gambaro abbia espresso un sano dissenso.
Invece ha scientemente mentito.

La Gambaro quando accusa Grillo di attaccare il Parlamento, non e’ assolutamente credibile.

Chi mai – oltretutto facente parte del M5S – potrebbe pensare che Grillo abbia attaccato il Parlamento come istituzione?
Sappiamo tutti benissino che Grillo, attaccando i parlamentari corrotti e
ladri, ha voluto difendere il Parlamento.

Quindi la Gambaro non ha semplicemente CRITICATO.
Non ha semplicemente “ESPRESSO DISSENSO”
Bensi’ ha MISTIFICATO.


"MISTIFICAZIONE:
Distorsione, per lo più deliberata, della verità e realtà dei fatti, che ha come effetto la diffusione di opinioni erronee o giudizî tendenziosi, sia in campo ideologico sia, per es., nel settore del commercio e della pubblicità, al fine di trarre vantaggio dalla credulità altrui."

In questo caso, non credo sia possibile onestamente, arrivare a dimettersi per piena solidarieta'.

Sergio A. Commentatore certificato 22.06.13 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bravi geni ,continuate pure a farvi la guerra all'interno del movimento ,come se non aveste già abbastanza nemici fuori, una vera e propria strategia geniale ,dettata dal geniale grillo; intano continuiamo a perdere parlamentari e elettori ,ma a voi non ve ne frega un tubo e a questo punto ,neanche a me; adesso spero che perdiamo ancora tanti altri parlamentari ,così potremo fare un nuovo M5S ,dove siano tenuti alla larga i caz.zoni, i paranoici ,gli isterici e i talebani e così riusciremo a portare avanti le cose come si deve;mi bastano due regole da osservare a me, limite dei due mandati che è il punto centrale del movimento e taglio degli stipendi,tutto il resto ,si può discutere tranquillamente; altro che tutte le cag.ate di regole burocratiche di sto caz.zo che vi siete inventati; gli italiani, evidentemente, ce l'hanno proprio nel sangue la burocrazia ;caz.zo ,dovevate fare una cosa nuova, avete fondato il movimento della burocrazia, carramba che novità ; e insistete pure

stefan 22.06.13 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... E fuori dai coglioni!! Vedremo fra un pò quanto introiteranno in busta paga questi giuda! Perchè sono ovviamente ben lungi dal volersi dimettere da ogni attività politica, come un minimo di senso di onore esigerebbe!

gianfranco d. Commentatore certificato 22.06.13 11:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

PAOLA DE PIN E’ UNA BUGIARDA (meglio perderla che trovarla)

Guardate un po’ che cosa aveva dichiarato la DE PIN con un post su questo blog, solo 5 giorni fa:
http://www.beppegrillo.it/2013/06/la_stampa_fa_schifo.html

"I senatori e le senatrici M5S SMENTISCONO PERSONALMENTE E CATEGORICAMENTE ciò che è affermato nell'articolo de La Stampa di Jacopo Iacoboni "I quindici senatori del M5S sull’orlo della scissione". I senatori e le senatrici: Lorenzo Battista, Alessandra Bencini, Rosetta Blundo, Elisa Bulgarelli, Francesco Campanella, Monica Casaletto, Cristina De Pietro, PAOLA DE PIN, Serenella Fucksia, Mario Giarrusso, Barbara Lezzi, Michela Montevecchi, Ivana Simeoni SMENTISCONO PERSONALMENTE che siano dei "PARLAMENTARI DECISI AD ANDAR VIA…".

Alcuni parlamentari del M5S hanno il coraggio di lamentarsi che Beppe non ospita a sufficienza loro articoli su questo blog…e per fortuna verrebbe da dire, visto che di sicuro la DE PIN ha usato il blog di Beppe, servendosi della sua grande autorevolezza e diffusione, per prendere tempo, camuffarsi e dire una SPUDORATA BUGIA.

Lucio P., Jesi Commentatore certificato 22.06.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento

non si espelle chi critica altrimenti ci si trova in unadittatura io vi ho dato il mio voto e pretendo di essere ascoltato voglio vedervi alle tv x facilitare la vostra conoscenza e seguire meglio il vostro lavoro ; berlusconi a capito una cosa che ci vogliono le tv x mandare messaggia miglioni di ITALIANI ciao GRAZIE

giuseppe paretti 22.06.13 08:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono molto addolorata per questi casi,peraltro fisiologici, ma siamo in guerra e ogni errore lo paghiamo caro
Favia è caduto in un trabocchetto dell'odioso Formigli che ha registrato uno sfogo fuori onda e dopo,purtroppo,ha fatto sempre peggio perché era amareggiato e aveva perso la bussola e passava da un errore all'altro,spero che ritrovi se stesso o è bruciato.Ne sono molto dispiaciuta lo stimavo serio e onesto e dopo mi sembrava solo alterato e fuori di sé
Mastrangeli non l'ho seguito perché non guardo i talk show e i programmi spazzatura,ormai guardo solo qualche film su sky.Da quel che ho sentito, era un esibizionista e da quelli dovremmo guardarci perché pensano solo a se stessi
La Gambaro non mi pare che abbia detto poi gran che,poche frasi personali che uno poteva accettare oppure no(io no) ma non erano poi così gravi,una opinione personale sul metodo di Grillo che si poteva risparmiare solo constatando che era proprio con quale metodo che avevamo preso quasi 9 milioni di voti e che alle amministrative avevano giocato altri criteri locali su cui il M5S poteva fare poco,solo che è stata tanto sciocca da esternare il suo parere al nemico,cosa ormai inaccettabile con quello che è successo e tutti contro di noi con odio e cattiveria,doveva esprimersi dentro il gruppo e non fuori per non creare nuovi casi di stalking e Di Bin sarà stata sua amica,vai a sapere
Ormai siamo circondato da un fuoco continuo e alimentarlo mi sembra la cosa più idiota che si possa fare
ma immagino la tensione e gli attacchi di questi delegati e sono perfettamente sicura che nei loro panni avrei fatto di peggio,certamente non avrei rilasciato attacchi insensati a Grillo e non avrei fatto autogoal,ma,sicuro come la morte, avrei offeso qualcuna di questa bestie, giornalisti o parlamentari,e sarei stata cacciata per eccesso di difesa o denunciata per diffamazione
Sono lieta di non trovarmi nei loro panni
sapendo che farei del danno per troppa foga e passione
Grazie,comunque della simpat

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 22.06.13 07:35| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Piddì, Piddì, Piddì, Piddì...vengo e rimango lì, posto dopo il PD!

Lucio P., Jesi Commentatore certificato 22.06.13 01:10| 
 |
Rispondi al commento

ECCO PERCHÉ L'ESPULSIONE DELLA SENATRICE GAMBARO NON È REGOLARE.


Estratto dal " Codice di comportamento eletti MoVimento 5 stelle in Parlamento":

Espulsione dal gruppo parlamentare del M5S:

I parlamentari del M5S riuniti, senza distinzione tra Camera e Senato, potranno per palesi violazioni del Codice di Comportamento, proporre l’espulsione di un parlamentare del M5S a maggioranza. L’espulsione dovrà essere ratificata da una votazione on line sul portale del M5S tra tutti gli iscritti, anch’essa a maggioranza.

Allora, come e' matematicamente meglio dimostrato nel commento precedente, solo il 27 per cento degli iscritti (48.000) aventi diritto ha ratificato l'espulsione. Se la lingua italiana ha un senso, e se le regole non si devono adattare ad interessi di circostanza (la maggioranza degli iscritti NON coincide con la maggioranza dei votanti!) piaccia o no, l'espulsione NON È STATA RATIFICATA DALLA RETE. Si aggiunga che non ha votato nemmeno la maggioranza degli aventi diritto (41 per cento). L'interpretazione di comodo adottata non può che portare a conseguenze aberranti (es: se avesse votato solo una persona, pronunciandosi a favore dell'espulsione, la votazione sarebbe stata considerata valida e la Gambaro era fuori lo stesso).

In questo modo, per compiacere il Capo supremo e riparare il suo orgoglio ferito, si buttano a mare i più elementari principi di diritto e di democrazia su cui è fondato il movimento.

Giuseppe 21.06.13 21:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

“BENE! BENE! BENE! Secondo i commentatori la GAMBARO E’ FUORI DAL MOVIMENTO.
A me i conti non tornano. Se gli aventi diritto erano 48.000; hanno votato solo 19.790 persone ( il 41% degli aventi diritto) e di queste il 65% ha votato per l’espulsione, circa 13.000 voti, il che significa che solo il 27% circa degli aventi diritto ha decretato l’espulsione. Certi atti così gravi, secondo me, dovrebbero avvenire solo con la maggioranza assoluta degli aventi diritto. La conferma viene anche dal fatto che se il 59% degli aventi diritto non ha partecipato al voto può significare, per la stragrande maggioranza, che il problema GAMBARO NON ERA UN VERO PROBLEMA E LI HA LASCIATI INDIFFERENTI. Poi aggiungiamo i voti di chi è stato contro l’espulsione ecco che arriviamo al 73% di contrari o indifferenti.
Per il mio modesto parere il dato politico non può che essere questo: LA GAMBARO E’ STATA CACCIATA DA UNA MINORANZA E LA RETE NON HA RATIFICATO L’ESPULSIONE.

GIUSEPPE B. Commentatore certificato 21.06.13 18:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Propongo di allargare la base del movimento 5stelle ,consentendo anche a tanti altri che si vogliono iscrivere al movimento da internet.
Per le espulsioni devo dire che hanno fatto bene a chiederlo alla rete però devono aprire l'iscrizione a più simpatizzanti e sostenitori.
Io sono pronto da molto tempo ed alle politiche ho vatato e fatto votare per il movimento,perchè credo che sia l'ultima spiaggia per l'italia ,il movimento 5 stelle è per l'Italia una grandissima opportunità in tutti i sensi .Occorre lavorare molto ancora ma si è sulla buona strada,bisogna sentire più pareri ,modificare alcune cose nel regolamento interno,e lo deve fare la rete con GRILLO IO casaleggio non lo conosco e non mi sembra una persona saggia o almeno si faccia conoscere meglio lasciando interviste a giornalisti che vivono del loro lavoro come quei giornalisti del fatto quotidiano che non nascondono le verità.
Gli italiani non si rendono conto che sono nella me....fino al collo,basta seguire servizio pubblico per sapere che ormai siamo nella miseria più nera ,non c'è più niente di onesto :dalle frodi alimentari alle varie ammuchiate politiche ,dalla corruzione alla mafia ,dalla chiesa alle banche,siamo di fronte all'autodistruzione ormai e tra tutti gli stati del mondo il primo stato a scomparire sarà l'Italia .Il movimento 5stelle è rimasto l'unico argine ,se alle amministrative ha perso è perchè il popolo italiano non è informato abbastanza ,quindi spetta al movimento valutare questo aspetto dell'italiano poco informato.
QUINDI USI PURE LA RETE MA BISOGNA AFFIANCARE ALLA RETE ANCHE UN GIORNALE E UNA RETE TELEVISIVA,IO SONO PRONTO A DARE IL MIO MODESTO CONTRIBUTO.
L'ITALIANO VA INFORMATO MEGLIO PER NON ESSERE SOGGETTO ALLE SENSAZIONI DEL MOMENTO ,UNA CORRETTA INFORMAZIONE PUò METTERE TERMINE A QUEI GIUDIZI ISTERICI DETTATI DAL MOMENTO MAGARI DAI DISCORSI MISTIFICATORI TENUTI DA BERLUSCONI E DA QUANT'ALTRI PROFESIONISTI DELLA POLITICA VECCHI E I GIOVANI ALLIEVI DEI VECCHI.

giuseppe carbotti 21.06.13 17:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che sia un preciso dovere dei vertici allontanare dal movimento coloro che "stonano"! Non è una questione dittatoriale, semmai trattasi di coerenza verso chi come me sostiene il movimento perché crede in determinati principi, le persone non contano, è l'idea che non deve morire, coloro che non hanno l'umiltà per farsi coordinare dal maestro, vadano a suonare la sinfonia altrove dove orecchie meno attente non distingueranno le stonature!

paolo cordoni, arezzo Commentatore certificato 21.06.13 17:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so giudicare se quello dei parlamentari 5S sia un malessere dovuto ad ingerenze dal vertice,se non si sentano liberi di svolgere il loro mandato o se c'è altro.Certo il meccanismo di selezione dei candidati va perfezionato.Questa legge elettorale fa in modo che parlamentari sono diventati quelli che occupavano i posti utili nella lista.Nel caso del M5S non sono quelli che più piacciono al leader-come avviene in tutti gli altri partiti-o quelli che servono a bilanciare equilibri(leggasi magagne)di correnti;i candidati 5S li ha scelti la ANONIMA rete.Alcuni hanno racimolato così pochi voti che non sarebbero entrati nemmeno in un consiglio di condominio.Questo comporta dei problemi.Credo che nessuno dei candidati 5S abbia un suo bacino elettorale.E' quello che predicava Grillo:cittadini prestati alle istituzioni.Ovvio che Beppe senta il M5S come una sua creatura.Ma questo era evidente anche prima delle elezioni.Gran parte dei delusi che scoprono solo ora questa evidenza si sono fatti infinocchiare dai media o non hanno capito cosa votavano.Anche la senatrice De Pin si è resa conto solo ora che c'era grande carisma al vertice del M5S.Certo non sarebbe uscita nemmeno dalla porta di casa se si fosse candidata come "Movimento De Pin".I suoi servigi non sono indispensabili,cara senatrice né al 5S,né al Paese.Ricorda "OGNUNO VALE UNO"?Lei annuncia le sue dimissioni in un futuro non precisato.Perchè,cosa ci vuole per dimettersi?Non ha proprio tempo per scrivere una letterina,ORA?Ciò la porrebbe al di sopra di ogni sospetto.Lascerebbe così il posto ad un nuovo rappresentate del 5S che avrebbe modo di lavorare,all'interno del Movimento che l'ha eletta,in sua vece.Sono convinto che lei abbia delle buone ragioni per lasciare il M5S.Bene,le discuta in pubblico,dopo essersi dimessa.Vedrà che i media la accoglieranno a braccia aperte.Altrimenti ci consenta di dubitare della bontà dei suoi propositi e delle sue affermazioni.Non è beneficenza quella fatta con soldi non suoi.

Claudio De Pietro 21.06.13 17:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro BEPPE e cari amici, compagni di viaggio in questa tanto agognata rivoluzione democratica, se continuiamo di questo passo per le prossime elezioni potremo contare i nostri parlamentari nelle dita di una mano.
Quello che più mi dispiace, comunque, non è il fatto di avere poco peso politico in parlamento, visto che se non superiamo da soli il 51% (e non il 100% come ha detto qualcuno maldestramente anche se in un momento di impeto euforico) non potremo mai sperare di imporre la nostra volontà, ma per il fatto che nella nostra dirigenza, nei fatti, sembra quasi che non ci sia neanche la volontà di arrivare a questa necessaria percentuale di consensi.
Sembra o perlomeno si da l'impressione che la diversità di opinioni anche al nostro interno non sia cosa gradita e che anzi debba essere aspramente combattuta.
Se vogliamo cambiare qualcosa politicamente e consegnare un Paese migliore ai nostri figli dobbiamo prefiggerci degli obiettivi e in tale ottica porre in essere ogni azione necessaria, pur se lentamente, a perseguirli.
Ultimamente mi riesce difficile (se non impossibile) fare capire agli occasionali interlocutori che l'unica occasione per cambiare il Paese sia quella data dal M5S.
In questa fase, sparare (metaforicamente) a zero nel blog su tutti, compresi i nostri militanti, non serve a nulla se non a perdere ulteriori consensi (necessari per governare in un paese democratico).
Alla base, ovvero ai frequentatori del blog, deve essere data la possibilità di avanzare delle specifiche proposte e di discuterle, aprendo un apposito canale nel blog e non solo quello di commentare delle argomentazioni predisposte ad hoc dall'alto senza fine a se stesso.
Se non si vuole capire questo allora devo concludere affermando che questa volontà realmente non c'è e ciò mi amareggia, ma non tanto per gli effetti che potrà avere su me stesso, ma per ciò che attende il nostro prossimo che attualmente, purtroppo, non ha altra speranza.

Giovanni C., Palermo Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 21.06.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' follia!!! mi trovo a discutere in famiglia e non, sulla questione espulsioni, voto online ecc ecc praticamente ogni giorno... Le persone che fanno parte di questo bel paese parlano senza nessun nesso sulle questioni m5s affidandosi a quei 4 commenti televisivi dei soliti noti senza capire e provare ad approfondire ...
Mi chiedo cosa ci sia di così antidemocratico candidare all espulsione online una senatrice Eletta grazie al movimento, e nn ai suoi meriti, che in bella posa concede un intervista a SKY.... Ed oltre tutto da colpe al fondatore . E' da psicopatici fare un azione del genere no?? Ed invece l umile popolo accusa di antidemocracita' il movimento e Beppe.... Però sul governo di larghe intese non si era scandizzato così tanto... Non si era scandLizzato sulla falsa abolizione dei fondi ai partiti, non si scandalizza su Napolitano presidente della repubblica per due mandati, non si scandalizza sulla firma contraria alla proposta del movimento di togliere l imu ad attività comm.li ( però dopo fanno trasmissioni sulla chiusura dei negozi ) .
In un movimento , come in una squadra di calcio, non possiamo permettere protagonismi individuali... Si è' visto con la faccenda scontrini come la ns libera tv ci ha sguazzato.... Buttando fuori la senatrice il movimento ha dimostrato coerenza e forza facendo capire che se si vuole stare con grillo bisogna essere coerenti e non cercare telecamere!!!!! Popolo sveglia ormai siete assuefatti a dare giudizi solo ascoltando quei 4 lecca culo che fanno finta di essere giornalisti. Scusate lo sfogo ma ne ho le palle piene anche di chi intorno a me parla senza sapere e dando la colpa a grillo che non va a porta a porta.... Ve la meritate un italietta così!!!!!

Daniele milanesi 21.06.13 17:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

LA COERENZA E' UNA COSA SERIA.

GRILLO: NOI siamo diversi dagli altri partiti. NOI CAMBIEREMO L'ITALIA. VOTATECI!
CITTADINO Scazzato: Vabbè, se è così vi voto.
...il M5S prende una valanga di voti di cittadini scazzati...
CITTADINO scazzato: Beh, Grillo, hai preso una valanga di voti, Bersani è li da te col cappello in mano, forse è il caso che vi mettete d'accordo per mettere in pratica almeno qualcuno dei punti del programma del Movimento, levarci finalmente dalle palle il nano e - visto che i Piddini sono malfidati - gli dici che se prova a fotterti lo lasci col culo per terra.
GRILLO: Mi dispiace cittadino, ma la coerenza prima di tutto, ho detto prima del voto che i partiti sono tutti una merda, con loro mai! Aspetto il 51% dei voti.
CITTADINO scazzato: Ma porca trota, non lo sai che se stai all'opposizione non conti un cazzo, e siccome con questa cagata di legge elettorale non si puo' andare a votare ancora va a finire che il PD fa un governo con il PDL e i milioni di italiani che hanno avuto fiducia in te ti abbandoneranno. Altro che 51%!
GRILLO: Cittadino, la coerenza prima di tutto!
...scoppia il caso Gambaro...
GRILLO: La Gambaro ha offeso me, cioè il movimento, si...vabbé è la stessa cosa.. Non è stata coerente. Fuori dalle palle!
CITTADINO scazzato: Scusa Grillo, a me non frega un beneamato se la Gambaro ha detto che sei un pirla, a me interessa che tu faccia qualcosa per gli italiani. Ti dispiace pensare a cose più serie?
GRILLO: Mi dispiace cittadino, la coerenza prima di tutto! E poi lo fanno anche gli altri partiti..
CITTADINO scazzato: Ma voi non eravate DIVERSI dagli altri partiti?
... numerosi parlamentari difendono la Gambaro. Una dà dei Talebani ai fedelissimi di Grillo...
CITTADINO Scazzato: Beh, Grillo, mò che fai, per coerenza li cacci tutti?
GRILLO (arrossendo..):Beh, no sai cittadino, li ho perdonati, se no qua non mi resta più nessuno…e poi , sai, lo fanno anche gli altri partiti…
CITTADINO scazzato: Grillo, ma vaff……

Giuseppe 21.06.13 17:04| 
 |
Rispondi al commento

perchè non convocare conferenza stampa per chiarire tutto punto per punto???

simone t. Commentatore certificato 21.06.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè adesso non fare una bella conferenza stampa in cui chiarire tutto punto per punto??

simone t. Commentatore certificato 21.06.13 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Bene....
L'espulsione della Gambaro e' partita e altre sicuramente ne seguiranno.....
La De Pin indignata ( e forse a giusta ragione ci lascia.....
E io credo che tutto cio' e' logico.
Caro Beppe Grillo.....
Cari Grillini Megaconvinti che vi siete scagliati a gamba tesa purche' non vi toccassero il vostro IDOLO.....
Tutto gia' visto, come negli anni venti quando i seguaci di Mussolini si scagliarono contro i Socialisti con un'arroganza e una violenza figlia solo della stupidita' e della voglia di potere....
Erano una Minoranza ma si erano tirati le bende sugli occhi e il resto lo sappiamo......
O crediamo di saperlo.....
Anche se il Beppe ha ragione.....
SBAGLIA IL MODO DI APPLICAZIONE.....
Io da parte mia tornero' a fare quello che facevo prima.....
Ad ogni elezione, mi presentavo a votare, (per rispetto di chi e' morto per questo).....
Ma chiedevo che segnassero che non avevo voluto le schede perche' non mi sentivo rappresentato da nessuno.....
ADESSO SICURAMENTE NEANCHE DA GRILLO MUSSOLINI E ACCOLITI.....
Smettete di meditare gente.....
Tanto non ne vale piu' la pena.....

ADDIO non CIAO

Claudio G., 40068 - San Lazzaro di Savena - Bologna Commentatore certificato 21.06.13 16:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se i circa 8 milioni di elettori e, di conseguenza, gli eletti, fossero esseri perfetti, immuni da vizi e tentazioni, non saremmo in italia.
quindi, così come non è vero che gli elettori (e gli eletti) di silvio sono tutti stronzi, non è vero che gli elettori (e gli eletti) 5stelle sono tutti bravi.
dunque bando all'intransigenza verso le persone e viva le idee.
basta con le argomentazioni per il tg3 e forza alle idee.
l'ipocrisia italiana non si lava

Roberto F. Commentatore certificato 21.06.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento

Io faccio parte di quelli che hanno votato no, e non sento in alcun modo di far parte di coloro che si astengono o non votano, penso di avere qualche diritto ad esprimere un opinione anche se è diversa da quella dei guru dello staff di Beppe o di chi per esso, ho il mio cervello , le mie facolta' di ragionamento e di critica e con me ci stanno almeno un terzo di coloro che hanno votato, ho fatto decine di banchetti mi sono sbattuto a certificare centinaia di firme ho discusso con la gente nelle piazze ho consumato le suole volantinando, ho molto più diritto di dire il mio no di quanti avvolti dallo schermo della rete ,almeno due terzi delgi iscritti al moVimento non si sono mai fatti vedere ad una riunione ad un volantinaggio, vorrei vedere le vostre facce da talebani in burka alle riunioni alle quali non partecipate, perché la democrazia fatta con la rete è solo un mito, una pia bugia alla quale credete come avete creduto per vent'anni alle fandonie trionfalistiche del cavaliere di arcore. Liberta di espressione e di partecipazione anche per chi dissente, anche per chi come la Gabanelli chiede spiegazioni che non arrivano. Questa, non scordatevelo è democrazia, e la democrazia è partecipazione.

ROSARIO COLARUSSO, COMO Commentatore certificato 21.06.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La senatrice de pin,.... ha lasciato spontaneamente il movimento,......... ma guarda caso ha fatto riserva di dimettersi da Parlamentare!!!! come mai???? magari anche lei ha sentito il profumo dei soldi...... questa gente non conosce la vergogna e la decenza!!!!!
E' mai possibile che questa gente ha usato grillo e il movimento per raggiungere la poltrona e arroccarsi alla faccia di noi tutti??? Cosa si può fare per farli sloggiare e lasciare il posto ad altri???

nicola o., palermo Commentatore certificato 21.06.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento

Per solidarietà con la parlamentare Adele Gambaro, espulsa dal M5S, ritiro la mia solidarietà al M5S. Posso condividerne i programmi, ma non posso tollerare che, all'interno di un movimento democratico, di un qualsiasi movimento democratico, un membro possa essere espulso per aver espresso opinioni non gradite ad uno o più esponenti di vertice.
In conseguenza di questo atto nessun altro parlamentare di M5S si potrà sentire in diritto di esprimere dissenso e secondo questo atto domani potrebbero votare compatti che Ruby sia la nipote di Mubarak.

Napoli Paolo, Salerno Commentatore certificato 21.06.13 14:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gambaro cacciata a pedate.
Pinna "perdonata".

Paura?

Franco C. Commentatore certificato 21.06.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi spiace ma questa volta avete sbagliato tutto!
Non si caccia una del movimento perché ha parlato male di Beppe! Allora non c'è alcuna differenza tra Beppe e il Nano? Il secondo comprava l'obbedianza con i soldi e i ricatti, il secondo con la minaccia di espulsione? Ma dove viviamo. Possibile che non si riescano a vedere le differenze tra un'idea e una persona? Robespierre era un puro e voleva la purezza eliminando tutte le differenze di opinione, ed è finito male, ma la stessa cosa hanno fatto Hitler, Mussolini e Napoleone, ma sappiamo come sono finiti. Le idee non sono superiori alle persone altrimenti finiamo male. Con questo comportamento Beppe e il Movimento hanno semplicemente prestato il fianco a tutte le accuse e dimostrato che sono vere!!!!
Ha ragione Travaglio "GULLINI" ..


Regola base del M5S:onestà.
Questo è il link alla lettera ufficiale della senatrice de Pin dove dichiara il perchè lascia il M5S, ma dichiara anche che continuerà a sostenere i valori del MoVimento nelle commissioni dove è presente e che donerà in beneficenza la diaria non spesa.
http://www.repubblica.it/politica/2013/06/21/news/m5s_la_lettera_di_dimissioni_di_paola_de_pin-61558725/?ref=HREC1-1
Come noterete è ben diverso dal caso della Gambaro , dove la malafede era palese.
Ricordiamo che chi non è contro di noi è con noi.

Antonio C. Commentatore certificato 21.06.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Quando si è candidata sapeva com'era il M5S, c'era gia' stato il caso FAVIA, percio' non ha attenuanti.
Lei, o è o ci fa'.
Ha dimostrato , con il suo gesto, poca ponderazione, e di non aver a cuore il M5S.
Continua a fare la bella addormentata, evidentemente non ha la stoffa per combattere e cambiare l'italia.
Sappi che quando parli lo fai anche a nome di tutti quelli che ti hanno dato fiducia .Siamo in guerra non al circolo tennis o al club degli amici, bellezza. SVEGLIATI e in parlamento comportati bene, salva almeno la restante reputazione che ti resta( se ci tieni)!

cosma d., Bitonto Commentatore certificato 21.06.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

I panni sporchi dobbiamo lavarceli in casa, almeno finchè esiste questa dittatura dei partiti e dei media.

cosma d., Bitonto Commentatore certificato 21.06.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Bella CAZZATA!!!! Ora si parla solo di questo e non di quello che di buono i 5S fanno in Parlamento! Grillo ha dimostrato di essere un "puzzone" e di non accettare le critiche, doveva solo dire che bisogna ascoltare tutti e rispondere con tranquillità alle osservazioni della Senatrice. I nostri eletti non sono avvezzi ai tranelli dei giornalisti e per questo bisogna proteggerli e non espellerli! Nessun giornalista sa essere velenoso con gli altri politici, "forte con i deboli e debole con i forti", non bisogna fare il loro gioco e morderci fra di noi. Disapprovo totalmente la limitazione della libertà di pensiero.

alessandra gargarii 21.06.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo, io sono del parere che tu abbia ragione e che tu abbia fatto un grande servizio al paese resistendo ad ogni inciucio
e volendo solo fare il controllore

Ggli Italiani hanno capito benissimo ka prima fase , vedi i voti, fase di rabbia
quella la capiscono bene , ma ora danno
segni di non capire piu' molto bene
perche' nonhanno capito che il tuo movimento 5 stelle piu' che politico e' un movimento culturale e allora bisogna farglielo capire e non e' facile

La fase della rabbia va trascesa e integrata il che nom vuol dire che e' evaporata ma che
deve essere incorporata in una nuova fase emergente senza che il cofice e paradigma del movimento e del suo programma venga
danneggiato da dichiarazioni arbitrarie che in fondo derivano da una resa di fronte a cio' che e' innovativo e vibrante , si potrebbe dire in una parola "paura"

Detto questo ti esorto , senza assolutamente cambiare la sostanza del tuo
messaggio,a entrare in una fase senza piu' rabbia,una fase chiamiamola filosofica integrante,che faccia capire agli Italiani che ci sei e hai le idee ben chiare

Non sara' facile ma e' secondo me assolutamente necessario

Grazie per l'attenzione
Gianni


Gianni Zingales 21.06.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Insisto, a difesa non della tesi che l'unica azione sensata era evitare la proposta di espulsione: il danno vero infatti sta nella proposta, non tanto nel risultato. Chiedo ai puristi di farmi notare le se mi osservazioni sono degne almeno di essere considerate:

1. La notizia dell'espulsione rafforza il sospetto di una mancanza di democrazia interna, uno dei talloni d'achille del movimento. Bisognerebbe evitare di alimentare questo sospetto, o no?

2. La notizia dell'espulsione ha moltiplicato la visibilità alle dichiarazioni della Gambaro, perchè hanno molto più risonanza le azioni di Grillo, che non le sue. Oltretutto non c'era nemmeno bisogno di una risposta: come prendere sul serio un discorso un'ammonimento "toni" proprio da un'eletta M5S?!? Una puttanata del genere non andava neanche commentata.

3. Si parla di dichiarazioni lesive per il M5S, ma l'intervista è lì da ascoltare: le critiche sono a a Beppe Grillo, non al M5S!

4. Adesso che è stata espulsa, mi volete spiegare quale è il vantaggio che ne deriva al M5S? Vi prego, ditemelo!

5. Leggo poi che secondo alcuni la Gambaro voleva solo entrare nel gruppo misto per non restituire stipendio e diaria. E allora perchè espellerla e darle un alibi?!?

6. Vi sembra un argomento serio dire che non si possa criticare Beppe Grillo per questioni di gratitudine? Posto che le critiche della Gambaro erano demenziali, volete dirmi che all'interno del movimento MAI si possa sospettare che Beppe Grillo faccia o dica una cazzata? Ma, dio d'un dio, volete introdurre una sorta di infallibilità papale, oltre alla lesa maestà?!? Come sto facendo io adesso in questo caso, spero che Beppe ascolti, e ho la speranza di convincerlo che effettivamente la strategia fosse fallimentare e di raddrizzare il tiro!

7. Per essere del M5S adesso non sembra che uno debba rinunciare a fare critiche, altrimenti viene considerato "fuoco amico" ?

Attila Basso 21.06.13 11:09| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Negli ultimi mesi il M5S è diventato oggetto di pubblico LINCIAGGIO da parte di televisioni e giornali. L'obiettivo è lo stesso dappertutto : denigrare il Movimento e i suoi parlamentari. Era fin troppo prevedibile che questo sarebbe accaduto, ma non era altrettanto prevedibile che ancora una volta gli italiani sposassero le "tesi" dei giornalisti della TV e delle testate giornalistiche. Oggi gli italiani odiano il M5S e i suoi parlamentari e non sanno nemmeno perchè ! E' il Movimento 5 Stelle che ha fatto danni quasi irreparabili al popolo italiano e ha prosciugato quasi tutte le proprietà dello Stato ?? E' il Movimento 5 Stelle che porta in parlamento gente disonesta e poco preparata ? E' il Movimento 5 Stelle che non è civile e democratico ?? Forse siamo piuttosto noi italiani che finalmente dovremmo smettere di farci prendere in giro da televisioni e partiti politici... Smettiamo di cadere in questa trappola come dei perfetti tonti

David M. 21.06.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti. Peggio del peggior PDL. Non era facile. Siete la mia più grande delusione. Invece di apprezzare ed analizzare il dissenso, ignorate o espellete. Addirittura utilizzando questo ridicolo voto online, come se la democrazia fosse far ratificare ogni idiozia dal popolo di teenagers di Facebook. Mi avete regalato un motivo in più per vergognarmi dell'Italia.

Luigi Clemente 21.06.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non è ancora chiaro? Grillo è un bambinone e guai a chi lo critica. Bannatemi pure se volete, ma sono assolutamente d'accordo con l'espulsa: Grillo ha rovinato con le proprie esternazioni una splendida vittoria e tutte queste epurazioni non fanno che aumentare l'emorragia di parlamentari. Alla fine ne rimarrà uno solo: Grillander... Peccato che non sia manco in Parlamento...

Corrado Platania, Torino Commentatore certificato 21.06.13 08:53| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo in guerra contro chi ha rovinato questo paese, cioe' i vecchi politici e i media. Chi no e' coerente con gli obiettivi di M5S ciao!!!!! sevedemmo!!!!!, non ce problema meglio pochi coerenti, onesti e uniti che molti solo per comportarsi solo uguale agli altroi parlamentari... vai Beppe!!!!!

Sidney Jahnsen 21.06.13 08:24| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei far notare che a fronte di qualche migliaio di talebani che hanno espulso la senatrice, ci sono milioni di elettori che vi hanno votati ed ai quali non è stato chiesto un cazzo.
Se questa è la vostra democrazia, la prossima volta fatevela da soli.

Bruno Amadio 21.06.13 00:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quanti cuoricini delicati e animi sensibili ci sono (o ci fanno) in questo post!

Tutti a fustigarsi, a macerarsi e ad arrovellarsi per l’”increscioso e doloroso” episodio della espulsione della Gambaro perché “è stato un errore…non è democratico…ha danneggiato il M5S…i media aspettavano solo questo…in fondo ha fatto critiche pacate…prederemo tanti voti…proviamo a farla rientrare…Grillo è come il duce…voi siete dei talebani…siete caduti nella trappola…LO DICE ANCHE TRAVAGLIO...”

Adesso avete proprio rotto i coglioni! Maceratevi piuttosto per quelli che sono senza lavoro, senza casa, disperati e umanamente annientati!

Questa è una rivoluzione e chi durante la battaglia si volta ed inizia a sparare all’indietro ai suoi compagni invece che ai nemici che gli sono davanti, va “abbattuto” immediatamente e senza chiedersi il perché, se si vuole evitare di farsi impallinare anche dal “fuoco amico” e perdere la battaglia.

Chi ha lo stomaco debole per queste cose, almeno abbia l’umiltà di lasciare il “fucile” a terra e dare una mano nelle "retrovie" oppure se ne vada subito dal M5S e si scelga un partitino di “mercenari” dove i “combattenti” sparano nella direzione indicata da coloro che li hanno comprati!

Lucio P., Jesi Commentatore certificato 20.06.13 23:39| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non mi piace la piega che stanno prendendo le cose nel Movimento. Praticamente si stanno buttando nel cesso secoli di pensiero illuminista, compreso Voltaire e le sue idee sulla libertà di espressione del pensiero. Si sta invece instaurando un clima da Terrore giacobino, di purghe staliniane, o di caccia alle streghe, chiamatelo come volete, ma non è niente di piacevole né desiderabile.
Quando la semplice espressione del pensiero, per quanto critico o difforme dal mainstream, viene impedita, stigmatizzata e repressa, le cose si mettono male, molto male: vengono in mente termini come "integralismo talebano", "pensiero unico", Orwell 1984 e piacevolezze affini, tutte cose che non hanno niente a che fare con la democrazia.
Io ero e sono contrario all'espulsione di chi "osa" esprimere una critica, o un'idea non "conforme": la cosa è troppo importante, non si basa il funzionamento di un organismo democratico sul pensiero uniforme e sulla mancanza e/o la repressione della critica e del dissenso. Chi pensa che così debba essere ha molto da studiare e imparare ancora riguardo al concetto di democrazia. La critica e il confronto sono alla base della crescita democratica.
Ho votato contro l'espulsione, e mi sembra di capire che non sono il solo. E ora cosa succede? Tutti quelli che hanno votato contro verranno espulsi? Sarebbe l'unica logica azione coerente. Altrimenti il tutto si risolverebbe in una inutile buffonata ... e in ogni caso questa e spulsione, e le prossime che (inevitabilmente) verranno, saranno un danno d'immagine grave per tutto il Movimento, molto peggio che affrontare un confronto interno.
Sarebbe bene persarci.

Ennio R., Roma Commentatore certificato 20.06.13 23:31| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ottimo l'espulsione della gambaro,fuori dal movimento chi non rispetta cio che ha sottoscritto!forse anche lei non voleva restituire la diaria,quindi se la tenga e vediamo chi la vota la prossima volta e con quali soldi e mezzi fara un ipotetica campagna elettorale!w beppe!!!!

vincenzo martiniello 20.06.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Era meglio un salto nel buio, che un omicidio assistito, o aprire un varco nella selva della politica che un suicidio di massa, lento ed inesorabile, dei parlamentari a 5 stelle? Piano piano finiscono come nel film dei dieci piccoli indiani, grazie ai giustizieri della rete, che sono niente rispetto a 8.000.000 di elettori, ma che la sanno lunga, loro. Un movimento che è nato per includere gente di ogni tipo ed esperienza, che sta lentamente virando verso l'eslusività, l'isolamento, proprio. Chissà quanti altri elettori, come me, perderete o dovrete riconquistare, se non cominciate a fare un bel bagno di umiltà e soprattutto, di "realtà". Anche quel parlamentare più bravo a parlare, prima o poi caccerete, se poco poco si permetterà di "parlare" alla vostra coscienza o di alzare i toni e ragionare. Vedete un po' voi di che morte volete morire. Nel frattempo, buona desertificazione!!!

Alberto G. Commentatore certificato 20.06.13 21:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La solo richiesta di espulsione ha danneggiato l'immagine del movimento in una misura spaventosamente maggiore delle dichiarazione della Gambaro. Ma come si fa a non considerare in un momento così delicato l'opportunità di un'azione che non può far altro che mettere una nuove freccia all'arco di chi rimprovera una mancanza di democrazia interna? Ma non avete delle persone che abbiano qul minimo di competenza in grado di sconsigliarvi di assumere medicine peggiori della malattia? Se Beppe Grillo rilasciasse dichiarazioni lesive per il M5S senza nessun coordinamento con i gruppi parlamentari e danneggiando l'immagine del M5S con valutazioni del tutto personali e non corrispondenti al vero qualcuno si sognerebbe di proporne l'espulsione? E questo dà la bruttissima impressione che uno vale uno, tranne uno e magari l'altro. Bisogna cambiare atteggiamento subito: di questa vicenda rimarrà l'impressione che la Gambaro sia stata punita per lesa maestà, al di là di quanto quest'impressione sia fondata.

Attila Basso 20.06.13 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Sono assolutamente favorevole alla espulsione della senatrice Gambaro e questo non per un mero atto di cieco giustizialismo ma come un atto di difesa della Coerenza e del Rispetto.
Coerenza e Rispetto non strettamente legati alla persona di Grillo,ma innanzitutto coerenza verso un regolamento di comportamento interno del Movimento letto e sottoscritto da tutti i parlamentari Lei compresa . Coerenza verso le procedure di discussione, di dibattimento e di manifestazione di dissenso regolate e previste nel Movimento mediante le riunioni interne, le quali danno tutte le possibilità di poter manifestare divergenze di opinioni o incertezze di indirizzo senza offrire il fianco debole alla politica ed alla stampa (tutta) ostile. Questa mancanza di coerenza anche se dovuta ad un errore, ad una debolezza,anche se non dolosa è comunque una mancanza grave, avvenuta in un momento grave o comunque delicato e sensibile del Movimento. Purtroppo però non si tratta soltanto di atto di incoerenza ma di una ben più grave mancanza di rispetto.
Rispetto innanzitutto verso la figura di Grillo che lungi dall'essere sacra è comunque una persona che alle soglie dell'anzianità sta spendendo gran parte della sua vita fisica, personale e spirituale a servizio di un paese (che attualmente non lo merita). Rispetto verso il Lavoro (questo sì invece è sacro) svolto dal Movimento fino ad oggi, Rispetto verso i cittadini che l'hanno eletta direttamente e/o indirettamente votando il Movimento (io tra questi) consegnando anche nelle sue mani un pezzetto di quel grande sogno di poter incidere nella politica un nuovo corso con una realtà nuova e persone nuove!Tutto ciò ha vanificato qualsiasi gesto semplicemente riparatorio e costretto all'espulsione.Sono lieto quindi che il mio voto anche se ideale (dato che mi sono iscritto da poco e quindi non sono un avente diritto) insieme a quelli della rete,abbia accompagnato la cittadina senatrice Gambaro fuori dal Movimento. Grazie.

luca scaglia, roma Commentatore certificato 20.06.13 19:59| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Altri dissidenti che, se ci sono, prima o poi verranno allo scoperto e allora che si fà? Si vota ogni volta?
No! Troppo comodo, una cosa è giudicare una colpa altro è un'azione premeditata. L'azione premeditata porta solo ad ovvie conseguenze = autonomo cambio di casacca o meglio ancora dimissioni dalla carica.
A meno che....alla senatrice non gli abbiano inculcato, millantando, che c'erano pronti altri dissidenti a seguirla e che aspettavano solo un segnale..il suo.
Quindi o hanno imbrogliato solo lei o meglio solo lei si è fatta imbrogliare o se c'è veramente una fronda, chi è dentro non può non saperlo.
Dunque o non c'è nesuna fronda e allora la Gambaro e la Pinna ed altri sono dei boccaloni in malafede, se invece c'è, perchè non ce lo comunicano i talebani trasparenti?


Maurizio I., Roma Commentatore certificato 20.06.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Spero che questa votazione con relativa espulsione serva ad esempio per tutti: non siamo un partito come gli altri dove chi si fa sentire di piu o forma una sua corrente interna riesce ad avere posizioni di prestigio...
Solo chi lavora per il bene comune, facendo rinunce come e forse piu di chi sta fuori e non vivendo di privilegi (come magari l'on Gambaro da ora godrà), facendo esperienza e poi, eventualmente, intervenire per migliorare o correggere i normali errori che nel percorso il M5S incontrerà, potrà restare tra noi!

roberto 20.06.13 18:56| 
 |
Rispondi al commento

Un organismo vivo ha in sé la forza di curarsi con gli antibiotici dell'onestà e della trasparenza, senza bisogno, per ora, di tagli chirurgici. Se questo è vero la permanenza della Gambaro all'interno del gruppo potrà rinforzare gli anticorpi positivi dello stesso e lo preparerà alle successive più inpegnative prove che sicuramente arriveranno. Io avrei votato contro l'espulsione della senatrice Gambaro.
Sono arrivato tardi per votare, come la maggioranza degli aventi diritto. Amen.
Ma voglio aggiungere:
secondo me la cartina di tornasole del grillino fasullo è quella della restituzione dei soldi. Avrei preferito un giudizio su una Gambaro che avesse dichiarato che i soldi lei se li teneva, anche contro il codice di comportamento. Se questo lo facesse una Pinna allora sì che troverei giustificato il dilemma: stai con noi o vai contro? E ritorno al discorso dell'organismo vivo che espelle naturalmente il pus infettivo via via che gonfia e matura al suo interno. La Gambaro aveva fatto una valutazione secondo me sbagliata sulle offese alle istituzioni da parte di Beppe, ma non discuteva di soldi. Bastava lasciar correre e aspettare i successivi comportamenti, senza fretta. Amen, è andata così. Lo considero un incidente di percorso, una esperienza come un'altra in questa fase di rodaggio Cinquestelle. Ma sono d'accordo con Grillo che occorre vigilanza e richiamo alla disciplina dei patti firmati. Non vado dietro alle vestali della democrazia formale che tanto spesso copre una oligarchia reale. Sto ancora con Beppe Grillo, mentre gli parlo a viso aperto, in questa calda giornata di giugno. Che fatica ieri Pirlo e compagni alle prese con i giapponesi indiavolati nella canicola brasiliana!

Urbano Cipriani, Firenze Commentatore certificato 20.06.13 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, come avevo previsto, la signora in questione espulsa, a ragione oppure a torto, comunque rimarrà a ricevere compensi vari. Certo tu dici: "vabbè l'abbiamo espulsa" ...sì, sì verissimo, ma lo stipendio gli rimane integro.......e tra non molto ci dovrebbe essere un altro dibattito tra gli amici 5 stelle mandati dai nostri voti alla camera o al senato sulla diaria o no????......vedremo cos'altro uscirà ancora fuori....Bye Bye

rosa ., Bari Commentatore certificato 20.06.13 18:19| 
 |
Rispondi al commento

MA SE NON SE NE VANNO CHE COSA SI PUO FARE?
bisogna incoraggiare beppe qualunque cosa
decida, perche è un po frastornato da
una situazione che certamente non si aspettava.
la telefonata a pinna e curro che vale anche per
tutte le altre MELE MARCE, E viene sventolata come
una vittoria da tutti i media ostili.
credo che costoro ABBIANO cognizione del danno
che vanno facendo trescando col CANE DA RIPORTO
E CON IL BRANCO DEI CANI DA STRADA
--I PENNIVENDOLI--.
--a proposito, c'è uno che questa cosa gli ha dato alla testa e ha blaterato a repubblica che gli dobbiamo delle scuse, eccole, IMBECILLE--.
la resa dei conti e solo rinviata.
IN ogni caso bisogna continuare a tenerli sotto pressione costante, perlomeno con lo
STESSO LIVELLO DI PRESSIONE CHE I MEDIA
ESERCITANO SUL MOVIMENTO,--SU TUTTI I SOCIAL.
devono capire che se vogliono ragionare con il
PDMENOELLE SE NE DEVONO ANDARE CON I LORO PIEDI
SENZA ALCUN BISOGNO CHE CI TOCCHI ANCHE IL
DISTURBO DI DOVERLI CACCIARE VIA.
se il NANO toglie la spina ne vedremo delle belle.
FRANCO ROSSO

antonio l., palermo Commentatore certificato 20.06.13 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Sarò un facile profeta ma prevedo che oltre alla gambaro, al babypensionato che è più presente dalla d'urso che in parlamento, dal M5S andranno via in molti per un seplice ed unico motivo: l'INDENITA' PARLAMENTARE. Come si chiamerà il partito dei fuorisciti? potrebbe chiamarsi:
PDI (partito delle indennità.

Domenico T. Commentatore certificato 20.06.13 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Voleo esprimere il mio rammarico per essere caduti nella trappola n° 2 dopo quella di Grasso. E' chiaro che era tutto pianificato, nei tempi e nei modi, gli unici che potevano opporsi a che restasse sono solo i concittadini sebatori che ci debbono lavorare a stretto contatto, se e solo se quest'ennesima fustigazione li avesse distolti dal loro compito potevano esprimersi negativamente e crearle dei problemi diciamo di ostracismo, ma mai un salvacondotto, le persone coerenti quando non si riconoscono più negliideali enei modi al gruppo di appartenenza si dimettono, non chiedono l'espulsione. Così partiti che cacciano a rotta di collo Presidenti di camere, consiglieri degli enti locali a mazzette e non FANNO NENANCHE ISCRIVERE LE PERSONE PERCHE' "OSTILI", passano per democratici, ed i movimenti veramente democratici che invocano partecipazione e che uno vale uno passano per regimi dittatoriali. Siamo caduti nella trappola ed abbiamo creato anche un precedente pericoloso, talebani sì ma col cervello. Io personalmente non ho dubbi sulla cattiva fede ma da quì a consegnargli la liceità del tradimento ce ne passa! Bisognava con un "comportamento coerente" costringerla all'autoallontanamento e basta. Fessacchiotti.

Maurizio I., Roma Commentatore certificato 20.06.13 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe, leggo nel web, che tu staresti ricucendo il rapporto con certi individui come Pinna, Currò e altri virus mutanti.
Spero che non sia vero perché questo modo di incedere denoterebbe una manovra di retromarcia o di revisione in pejus della filosofia movimentista. Una manovra pavida e contraria alla filosofia da te stesso evoluta. Una contraddizione molto simile ad una soluzione di PD-Lina memoria. Se proprio vuoi suicidarti, preferirei che t’ispirassi alle gesta del Generale Cambronne, quando rispose “la guardia muore, ma non si arrende, MERDE (alla francese, naturalmente)”. Oltretutto, tra il motto di Cambronne (MERDE) ed il tuo (VAFFANCULO), mi sembra che ci sia piena sintonia. Io non voglio, ne posso parlare per il movimento, ma temo che tu stia commettendo un errore colossale.
Non puoi gestire l’assedio esterno se non elimini le faide ed i cospiratori interni (zombie del PD-L). Sarai costretto a ritirare il simbolo. Il ché, potrebbe anche non essere una cattiva idea se servisse rivedere e correggere alcune storture di “gioventù” prima di perdere la faccia.

Giuseppe Piero Grillo “visconte di Cambronne”, ti esorto a non innescare il procedimento del moto perpetuo, entreresti in un girone dantesco, funzionale ai professionisti della politica. Dai un taglio a questo stato di letargia, via il dente, via il dolore. Caccia tutti i mercanti anche dal “nostro” tempio e prova a sussurrare loro… VAFFANCULO!

P.s.
Un piccolo quiz:
1) ti sei mai chiesto per quale motivo le grandi religioni monoteiste abbiano relegato il mondo femminile a ruoli marginali e d’ordine?
2) Ti sei mai chiesto come abbiano fatto queste religioni a sopravvivere egregiamente per più di 2.000 anni?

Riflettici, se scoprirai la risposta potrai eliminare più del 50% dei problemi. Impara dai "preti" altrimenti il Movimento ragionerà con l’utero e fallirà miseramente.
Stai tranquillo, tanto non s’accorgeranno di nulla, non ti sarà sfuggito che sono le migliori supporter dei preti…

Ad maiora

Cesare da Milano 20.06.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Gambaro ha rilasciato dichiarazioni negative che hanno saziato lo
sciacallaggio mediatico che da tempo cerca di far sparire il M5S dalla
politica e hanno portando il Mov. a decidere la sua espulsione, ci ha
visibilmente lesi in modo, spero, non irreparabile. Siamo sempre su tg e
giornali per coloro che parlano pubblicamente male del M5s piuttosto che
per quello che viene fatto sia in Parlamento che nelle attività locali.
Per fare dichiarazioni pubbliche contro il proprio Movimento come quelle
della Gambaro, bisogna essere o scemi o superbi o venduti. Ha paragonato
la presenza di Grillo in Parlamento a quella delle scolaresche .........e
questo è da scemi. Ha invitato Grillo ad andare in Parlamento a vedere
cosa fanno e come funziona (credo che lo sappia dato che è da una vita che
si interessa di politica) e ha detto che la colpa è sua per come sono
andate le ammistrative .........questa è superbia. Ha detto che
abbiamo aggiunto solo qualche consigliere invece di specificare che ne sono
entrati (se non ricordo male) altri 199 + 2 nuovi sindaci (anche se è poco,
lo so). Ma lei chi era prima di farsi un nome da senatrice? Forse non lo
ricorda. E' divenuta senatrice del nostro Parlamento grazie a chi? Forse
non ricorda neanche questo. Grillo non è cambiato, è quello di sempre,
con gli stessi toni da "guerra contro il sistema sporco che ha distrutto
l'Italia" e allora........se alla Gambaro non piacevano toni e metodi di
Grillo, perché si è candidata al Parlamento? Forse ha usato la forza e la
novità del M5s come trampolino di lancio? La Gambaro (che comunque mi
sembra una brava persona) può benissimo fare attività politica locale, si
può interessare del suo Comune (che come tutti i Comuni sarà pieno di
problemi). A meno che, non decida di restare sulle poltrone di
Montecitorio passando in un partito ........e questo si chiama vendersi.
Comunque sia, le auguro un onesto ed umile proseguimento di attività
politica."

Marina Campofiloni Commentatore certificato 20.06.13 16:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

PER LA SIGNORA CI DEVE ESSERE L'ESPULSIONE E IL PAGAMENTO DEI DANNI PER AVER ARRECATO DANNI ALL'IMMAGINE DEL MOVIMENTO 5 STELLE E IN PARTICOLARE A BEPPE GRILLO.
QUESTI NOSTRI PARLAMENTARI ELETTI CHE SI SENTONO COME LE PULCI CHE A CONTATTO CON LA FARINA GRIDANO SUBITO IO SONO UN MUGNAIO DEVONE ESSERE SUBITO ESPULSI SENZA SE E SENZA MA, FUORI SUBITO, MA A CASA NON IN PARLAMENTO.
FORZA BEPPE UNO ESCE E 100 ENTRANO STAI TRANQUILLO
CIAO A PRESTO DA GIOVANNI DI BRINDISI

GIOVANNI PUCA 20.06.13 16:33| 
 |
Rispondi al commento

ROMANO DAL 1940 E ISCRITTO AL MOVIMENTO DAL MARZO 2012 MA CERTIFICATO NEL 2013 NON HO POTUTO VOTARE......... CHIEDO PER QUALE MOTIVO IL VOTO ERA RISERVATO SOLO A CHI ERA CERTIFICATO ENTRO IL 31/12/2012. CON QUESTO METODO TUTTI I NUOVI CERTIFICATI NON POSSONO VOTARE E IL MOVIMENTO NON CRESCE VISTO CHE SIAMO AL 20 GIUGNO 2013 (SONO PASSATI QUASI 6 MESI....) INOLTRE PENSO CHE SE UNO VALE UNO LA RETE DOVREBBE VOTARE PRIMA DI GRILLO E CASALEGGIO PER EVITARE LE SPECULAZIONI DELLA STAMPA E DEI SOLITI IMBECILLI.

Bruno Z., Roma Commentatore certificato 20.06.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo perso un occasione di confronto, di crescita, di miglioramento.
Il verdetto della rete (che poi, 14 mila voti a favore rappresentano la rete? sicuri?)mi è sembrato un giudizio da inquisizione, senza appello.
A tanto si doveva arrivare? Agli occhi altrui, e sono milioni, questo è apparso antidemocratico, come dargli torto?
E poi, è innegabile che i post di grillo siano troppo incazzosi, non lo dico io, lo dicono in milioni. Ci voleva un aggiustamento da entrambe le parti, un confronto appunto.
Che poi, il confronto, è l'unico modo che ci permette di crescere: non si cresce per alzata di mano o con un click sul mouse.

paolina bazzani, genova Commentatore certificato 20.06.13 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutti i giorni i parlamentari m5s debbono subire gli sfotto dei parlamentari degli altri partiti perche gli da fastidio che ci siano persone che mantengono gli impegni presi.

vittorio c., frosinone Commentatore certificato 20.06.13 16:17| 
 |
Rispondi al commento

Signora Gambero, mi scusi, adesso vada via in punta di piedi, tra poco le farà compagnia LA TALEBANA mente occulta che come lei non gestisce un voto paracadutata dentro certamente non per il MULLA'HOMAR, ma per un SIGNORE CHE HA DATO L'ANIMA E IL CUORE PER CAMBIARE STO' CAZZO DI PAESE DI MERDA E FINCHE' C'E' GENTE COME VOI AVVOLTI DI FALSITA' ED IPOCRISIA NON CAMBIERA' MAI NIENTE; PERCI0'SIGNORINA TALEBANA VIA DAL CAZZO PURE LEI GRAZIE E NON SCORDATEVI AMBEDUE DI LASCIARE IL MALLOPPO CHE NON VI APPARTIENE.CON SINCERA CORDIALITA'.

Antonio Giuseppe Longobucco, Rossano Commentatore certificato 20.06.13 16:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate forse a me è sfuggito, come intende regolarsi adesso la sig.ra Gambaro con i denari percepiti da parlamentare?

POPULATION BOMB Commentatore certificato 20.06.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se la gambaro stà (anzi, stava) in parlamento era solo merito di Grillo! Non poi sputà sul piatto dove mangi, quindi fuori, punto.

indi gnato 20.06.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi tutti abbiamo pensato che bastasse condividere un obiettivo per lavorare insieme a questo progetto. I fatti rivelano che non è così: le personalità e i loro caratteri hanno il sopravvento sull'obiettivo. Che grande dispiacere. Non abbiate paura di essere additati come fascisti: non si può fare pulizia in casa d'altri se non si è in grado di farla a casa propria. Coraggio, può essere che alla fine il coraggio pagherà. Se così non fosse, il fallimento del M5S sarebbe il fallimento di ogni altra forma nuova di opposizione che potrebbe presentarsi.Perchè dopo il vostro esperimento, nessuno penso crederebbe più a nessun altro esperimento.

katia paoletti 20.06.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

La situazione del Movimento oggi è particolarmente delicata e, vista la seduta della camera di ieri (grandi!!!) temo lo sarà ancora per molto tempo. E' indispensabile che i parlamentari del Movimento mantengano un comportamento senza sbavature (che comunque ci saranno) e che la rete faccia altrettanto. Costanza e coerenza devono essere per noi imprescindibili, vietato commettere errori tanto più se ingenui. Io tendo a credere nella buona fede di Adele Gambaro e spero che possa addirittura essere reintegrata nel gruppo un domani. Questo sarebbe veramente un bel segno da parte del Movimento, ma in questo momento la coerenza è l'obiettivo. Per questo motivo ieri, votando, ho appoggiato la scelta fatta dall'assemblea dei parlamentari.
Mi auguro, però, che la prossima volta che saremo chiamati ad esprimere la nostra opinione sia su temi diversi.

Marcella Cigarini 20.06.13 15:14| 
 |
Rispondi al commento

"Se difendete la GAMBERO vuol dire che non siete
INCAZZATI NERI, ALLA FAME, ALLA DISPERAZIONE E
IN GUERRA col sistema delle IENE corrotte e vili ed in guerra i traditori vanno fucilati!!!Noi
l'abbiamo solo espulsa e mandata a fan...lo tra
quei papponi a cui si è venduta e prostituita, ed
è il minimo che si sta facendo e si farà con tutti quelli che avranno la lurida facciaccia di farsi pubblicità, di montarsi la testa e avranno voglia di protagonismo a pagamento!!!!
Bisogna rispettare BEPPEGRILLO e gli elettori che li hanno nominati ONOREVOLI5*****enontradirli!
Sapevano le regole che hanno accettato prima e che devono continuare ad osservare!Se avessero qualche divergenza o diverso opinione,chiarissero nella famiglia e non sputtanarsi coi vili servi della RAITV e giornalacci prostituiti ai papponi che si conoscono chi sono!!!
NON CADETE NELLE TRAPPOLE INGENUAMENTE e/o in
MALAFEDE, perchè sarete giudicati a dovere o
eloggiati per la vs. dignita' e fedelta' ai sogni
del M5*!! Forza Grillini, che manca poco alla
vittoria!!!!

peppino russo 20.06.13 15:08| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma qui in molti state facendo un gran casino. Nove milioni di elettori del M5S non hanno alcun diritto di intervenire nella decisione di espellere la Gambaro dal M5S dato che si tratta di fatti inerenti il rapporto fra lei e il partito a cui apparteneva, che è un rapporto di diritto privato. In maniera del tutto speculare, chi ha espulso la Gambaro, non può accampare alcuna pretesa di espulsione anche dal parlamento, perché il rapporto fra l'eletta e i suoi elettori è tutta un'altra cosa e il M5S, grazie a Dio, non può accampare alcuna pretesa su questo punto, che è un fatto di diritto pubblico. Il mandato lei l'ha ricevuto dal popolo italiano 'su proposta' del M5S e non direttamente dal M5S, che se a questo punto ci ha ripensato può solo evitare di ripresentarla alle prossime elezioni. Grazie a Dio, aggiungo io, dato che in caso contrario saremmo in regime di partitocrazia conclamata. Ci mancherebbe solo quest'ultima cosa per completare lo sfascio delle istituzioni.

Luca 20.06.13 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

elezioni sindaco di Roma (ballottaggio)
52% di assenteismo alle votazioni
48% di votanti
primo Marino con il 30% di voti
secondo Alemanno con 14%
4% tra schede bianche e nulle
il 30% (minoranza) contro il 70% (maggioranza) ha sancito la vittoria di Marino
la democrazia è una concezione filosofica del diritto non numeri quantificabili

egeria benvenuti 20.06.13 15:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ve l'ha messo nel culo a tutti, si è presa la mazzetta dal Pd, ed ora passa al gruppo misto ... 20000 euro al mese senza fare un cazzo...
io penso che noi italiani siamo un popolo di total idioti ...
Come si può dare credito ad una persona che giura e spergiura di dare le dimissioni e poi passa al gruppo misto...
ha già dato il via a tutte le interviste possibili..radio radicale e company...

io dico una cosa se qualche padre di famiglia senza lavoro e senza soldi dovesse fare qualche atto di follia verso questa gente ladra, io sinceramente non gli darei torto...
benvenuti all'inferno...

Francesco Ceccarilli, Monza Commentatore certificato 20.06.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Risponderei a Marco Travaglio. Siamo Grullini ma mica troppo. Ora, tutte le volte che un nostro cittadino che sta in parlamento non vuole restituire stipendio e diaria può inventarsi un casus belli. Perciò la senatrice Gambaro, pur passando al Gruppo Misto, potrà comunque restituire stipendio e diaria come se fosse ancora nel M5S. In questo caso dimostrerebbe coi fatti l'errore di chi l'ha espulsa. E che le sue esternazioni non erano solo una copertura di un intento fuori dal contratto stipulato con noi elettori. Altrimenti la libertà di pensiero Ciaucescu eccetera sarebbero solo minchiate.

Massimo Rosina, Casorate Primo Commentatore certificato 20.06.13 15:02| 
 |
Rispondi al commento

13.009 voti a decretare l'espulsione ma quanti dei 9.000.000 circa dei votanti di febbraio saranno favorevoli con la soluzione intrapresa? E quanti con la stramba teoria della Gambaro? E il loro parere non conta? Però contano i voti che hanno decretato 163 parlamentari? Questo modo di intendere la democrazia diretta non mi piace proprio...che delusione, non me lo aspettavo io che con entusiasmo ho votato M5S...vedete di intendere e capire.

papà francesco, Roma Commentatore certificato 20.06.13 14:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao a tutti, anche io sono amareggiato per lei perchè poteva evitarselo parlandone ai colleghi o cercando in tutti i modi Beppe Grillo prima di Sky... credo cmq che lei andando al gruppo misto abbia ancora la possibilità di dimostrare che è una persona vera, diciamo pure una che vale uno, restituendo la diaria all'm5s e mantenendo la condotta che il SOLO M5S si è imposto, precisiamo meglio il "NON STATUTO" SCRITTO e ACCETTATO sicuramente da chi ha preso la decisione di candidarsi per le file dell'M5S. Secondo me ci sarebbero le credenziali per essere reintegrata al volo se solo volesse, con un dialogo con Beppe poi lo potrebbe far stasera direttamente... QUINDI SPETTA SOLO A LEI.
P.S. ADELE GAMBARO CI SPERANO IN TANTI

Fabio Tatti 20.06.13 14:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In merito all' espulsione della Senatrice Gambaro, vedo che molti si sono espressi in un modo e molti altri ( in numero minore ), si sono espressi in un altro. Con il rispetto verso tutti, io ritengo che, l' espulsione della Senatrice, debba essere considerata una situazione dovuta. Non è possibile tenere all' interno del M5S, persone che, manifestano contrasti rispetto all' immagine che il Movimento stesso aveva mantenuto, sino al giorno del successo elettorale. Il Movimento, non può permettersi di ripercorrere errori che, il sistema partitocratico ha manifestato nel corso di questi anni. Il M5S, per recuperare l' immagine persa di recente, per le beghe degli scontrini e delle diarie, deve garantire ai propri elettori che, i propri rappresentanti, manterranno la propria morale politica, come essa è sempre stata proclamata nel corso di questi ultimi anni. Solo cosi gli elettori ritorneranno a dare fiducia, ad un Movimento che, spero di sbagliare, dopo di esso, la democrazia vacillerà sensibilmente.
A.Schievenin

Adolfo Schievenin 20.06.13 14:44| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUIAMO a non far votare la gente che non si è iscritta prima del 31 /12/2012 ( parliamo di democrazia partecipativa ma escludiamo attivisti che hanno gli stessi diritti dei privilegiati iscritti prima del 31/12/2012) , CONTINUIAMO a dare l’opportunità ai mezzi di “disinformazione” di massacrarci con atteggiamenti e con dichiarazioni lesivi alla credibilità del Movimento ( vi ricordo che per creare un consenso basato sia sulle idee del Movimento che sulla credibilità della persona che ci mette la faccia e dove lo conoscono tutti specialmente in una piccola città,non può essere sputtanato, ribadisco, da comportamenti o dichiarazioni che rimettono in discussione tutto e tutti, quindi prima di parlare o di prendere una posizione pensateci non una ma dieci volte) , CONTINUIAMO a non informare i cittadini di quello che stiamo facendo e di quello che accade in Parlamento utilizzando gli stessi mezzi di disinformazione ( lo hanno capito tutti che in Italia esiste una disinformazione totale, ma cerchiamo di utilizzare tutti i mezzi per arrivare al popolo tutto, per far arrivare le nostre idee e le nostre iniziative), CONTINUIAMO a fare meno peggio degli altri in termini di consensi ( non nascondiamoci dietro a piccole vincite ma cerchiamo di capire se abbiamo sbagliato qualche cosa e prepariamoci per le prossime battaglie comunali, la guerra non è persa!), SMETTIAMOLA ………… di farci del male!!!!!!!!

alessandro morini 20.06.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Sono profondamente amareggiato per l'esplusione della Gambaro, ho votato M5S e purtroppo oggi mi pento di averlo fatto, era meglio votare un partito di coalizione, non é cambiato nulla. Caro Beppe i parlamentari eletti democraticamente nelle fila del movimento non sono marionette, il diritto di pensarla diversamente da te è costituzionalmente garantito, anche questa è democrazia. Il Grillo pensiero non è infallibile, deve fare i conti anche con chi la pensa diversamente.Solidarietà alla Gambaro.

Luigi donnici 20.06.13 14:19| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo,un movimento serio deve temere chi sta zitto o si nasconde dietro una rete non chi critica costruttivamente la leder ship,spero visto che abbiamo la stessa data di nascita che tu corregga il tiro ,vedrai che cosi il movimento potrà solo migliorare,te lo dico per esperienza visto che per età ed attività professionale un po di esperienza di vita ce l'ho. Mi auguro che tu legga e non lasci ad altri questo compito,un caro saluto Luciano

Luciano Castaldello 20.06.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E Marta Grande che su Libero ha detto che Beppe non può permettersi di dire che "Una non vale niente" quando la espelliamo ??? Su su adesso che LA RETE ha ratificato il reato di Lesa Maestà per Peppe Crillo fuori tutti quelli che ne parlano male ! FUORI ! FUORI ! FUORI ! FUORI ! FUORI ! DUCIE !! DUCIE !! CREDERE ! OBBEDIRE E VAFFANCULO !!

DucieDucie 20.06.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una domanda ma la senatrice che con questa votazione degli aventi diritto al voto viene espulsa che fine fa adesso ?

Lorenzogentili 20.06.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Lunedì bastava una dichiarazione, firmata da chi voleva, per ribadire gl’impegni assunti con l’elettorato. Mettere ai voti le fesserie di una senatrice (che, diversamente da Salsi e Mastrangeli non ha violato alcuna regola interna) invitandola al pubblico autodafé, è una versione da Asilo Mariuccia del socialismo reale. Dopo aver trascorso i primi quattro mesi di vita parlamentare a guardarsi dalle presunte trappole dei partiti (che, così come sono ridotti, sono capaci al massimo di intrappolare se stessi), i “cittadini” hanno piazzato l’autotrappola perfetta. E ci sono cascati con tutte le scarpe. D’ora in poi i dissenzienti senz’arte né parte, magari pilotati dai soliti compratori di parlamentari, hanno di fronte un’autostrada: gli basterà rilasciare un’intervista critica al giorno per finire tutti dinanzi al tribunale del popolo, o della rete, e guadagnarsi l’insperata fama di nuovi Solgenitsin, con piedistallo e aureola di martiri. Al confronto, la partitocrazia più inetta, corrotta e antidemocratica dell’universo profumerà di Chanel numero 5. Un capolavoro."
Sono d'accordo con questa "chiusa" dell'articolo di Travaglio intitolato "i grullini": spero che ciò sia di insegnamento per il futuro! (per fortuna non ho votato essendo iscritto dopo il dicembre 2012...
S

carlo 20.06.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma non diciamo baggianate, il dato più significativo NON è che la metà degli aventi diritto bla bla bla…astensionismo… bla bla bla e cose del genere. Questo sistema di referendum partecipativo è aperto a chi ha voglia di partecipare e non di frignare. Ricorderei che molti meno hanno votato per le quirinarie e ancora meno avevano partecipato per le “primarie”. Si è messo in dubbio la votazione delle primarie, ora si mette in dubbio la votazione dell’espulsione, peccato che i “fondamentalisti” che l’hanno cacciata sono gli stessi che l’hanno messa li e che si sono spaccati la schiena a spese loro per far crescere il movimento dal nulla. Ora continuo a rimanere dell’idea che l’espulsione sia sbagliata e che la senatrice abbia comunque sbagliato nei modi e nei tempi e soprattutto nella sede, per manifestare un dissenso legittimo e proprio di una dialettica interna.
Se la senatrice avesse veramente a cuore le ragioni del movimento darebbe le dimissioni per rafforzare la posizione del partito nel paese e nel parlamento (noi siamo quelli che vengono fuori dal palazzo, noi abbiamo un mestiere fra le mani…)

Marco Valentino 20.06.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Allora? Quando la espellete la Pinna? Coerenza ci vuole!

Luca 20.06.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento

un pessimo risultato. Questo non era il processo alla Gambaro ma era ed e` il processo mediatico a Grillo. L'espulsione della Gambaro determinata da un percentuale infima di voti rispetto agli elettori del M5S e coumque piccola rispetto agli iscritti al M5S avvalora la tesi dell'accusa. La sentenza si avra` alle prossime elezione politiche.

Fa Rossi Commentatore certificato 20.06.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora io mi sono rotto il cazzo, di chi continua a dire che il voto e' per chi e' contro o pro grillo...grillo non c'entra nulla, noi abbiamo fatto una campagna elettorale ed io ho VOtato dopo tanti anni per cacciare sti pupazzi che stanno al governo, c'e' un programma preciso, con loro MAI!!!!! quindi la gambaro o chi che sia se ne possono andare anche a fare in culo e anche subito....mi sembra piu' un attaccamento alle poltrone, un arrivare a fine legislatura per prendere cio' che abbiamo sempre criticato stop. beh grillo non rimane da solo come si augurano questi buffoni vorra dire che restiamo almeno in 2 perche' io sto con lui.

paolo alfonsini 20.06.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Carissimi, ora che ho votato (ed ho votato a favore dell’espulsione) posso dire come la penso, in generale, al riguardo...
Noi, a differenza di tutti gli altri (leggi schifo partitocratico) ci siamo dati una sorta di codice etico (Non-Statuto, Programma, ecc.) che in linea teorica dovrebbe limitare al massimo tali fenomeni, eppure...
Noi, in Sicilia, abbiamo fatto anche di più... ogni 6 mesi Il Cittadino eletto all’ARS deve rimettere il proprio mandato all’assemblea degli attivisti che potrà decidere a maggioranza se riconfermarlo o meno. Se si decidesse di estendere il principio a tutti i livelli (introducendo anche eventuali modifiche, come ad esempio voto on-line) eviteremmo di esporci alla gogna mediatica ogni qual volta “spunti” il “dissidente” (leggi PRENDIISOLDIESCAPPA) di turno!
Con simpatia, PASSAPAROLA...

flavio casgnola, palermo Commentatore certificato 20.06.13 13:01| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE LA GAMBARO'S RISPOSTA
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Politica/M5S-Gambaro-chiamate-Grillo-a-dissidenti-Mia-espulsione-e-servita_32315703545.html
IO FOSSI IN LEI CERCHEREI UNA RICONCILIAZIONE SEMPLICEMENTE AMMETTENDO L'ERRORE E SCUSANDOSI CON BEPPE PER L'ERRORE COMMESSO...
SENZA ALCUNA REPLICA SE FOSSE UNA PERSONA COERENTE E CORRETTA

Fabio Tatti 20.06.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Non facciamoci rincretinire dalle cacofonie dei dipendenti del PD e dai media!

Bisogna ricordare a queste persone che, come la maggior parte degli italiani, i parlamentari hanno un contratto a PROGETTO, quelli a tempo indeterminato sono finiti!!!

E' finito il tempo in cui si sta impassibili e impotenti mentre i nostri rappresentanti fanno quello che vogliono... se si hanno dei dubbi sulla linea del movimento e sul suo portavoce non ci si candida come parlamentari!

Se vuole discutere su questo ci sono le riunioni con gli altri attivisti o i social network, non le interviste con i media che non vedono l'ora di buttare fango sul movimento!

Se non riesce proprio a mandar giù la linea con cui dovrebbe lavorare ci si dimette da parlamentare e si lascia posto ad altri.

rice 20.06.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Il dato piú significativo che andrebbe preso in considerazione é L'ENORME ASTENSIONISMO nella votazione contro la Gambaro. Considerando che il voto online richiede CINQUE minuti di tempo, l'unica considerazione plausibile é che i MILITANTI NE HANNO PIENE LE PALLE di queste minchiate colossali, in un momento in cui il paese sta andando di culo. Se volete chiamatemi troll, ma gradirei se qualcuno mi rispondesse con proprie considerazioni.

luca f. 20.06.13 12:47| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, puoi star certo che quell’Aspide, s’anniderà nel GRUPPONE senza dimettersi dal parlamento! Quella non ha fatto campagna elettorale, non la conosce nessuno e nessuno l’ha votata. E’ inammissibile che certi rettili possano sibilare critiche pretestuose, per provocare l’espulsione, per andare poi ad ingrassare altrove e a spese del contribuente a 5 Stelle. Se fosse onesta ritornerebbe a fare ciò che faceva prima d'esser nominata, non si trova li per volontà del Popolo.

Beppe, non puoi andare avanti così! Non siamo di fronte ad alcuni casi di sano dissenso ma ad una precisa strategia di destabilizzazione, quella del CAVALLO DI TROIA, con incursioni tattiche cadenziate scientificamente, per annientarci con la complicità dei servi dell’informazione.

Il cavallo di Troia fu una macchina da guerra e non una semplice idea. Non puoi affrontare questa situazione con reazioni così miti. Credo che dovresti prendere simbolicamente esempio dal governo israeliano, non perché ne apprezzi la politica, ma per l’incuranza delle sue reazioni militari e per l’efficacia delle stesse.

Il mio consiglio pratico, consiste nell’attuare una mossa definitiva. Ci saranno almeno 30 traditori la dentro e tu sai benissimo chi sono. Devi cacciarli tutti in blocco. Scateneranno la solita manfrina ipocrita ma tutto finirà li! Se continui così ti farai annientare per esaurimento!

Poi… una volta espulsi… che traffichino con chi gli pare. Il governo non sa più cosa fare e i compari non rinunceranno a nulla, tra un po’ aumenteranno le tasse e ci sarà il botto! Devi soltanto aspettare...

Se il Movimento entrasse in coalizione col PD-L, non lo farebbero governare, e da solo non ha i numeri per farlo. Dunque, anche se perdi una trentina di carogne cosa ti cambia all’atto pratico? Il PD-L, invece, si dispererà per aver perso tutti i fomentatori che ha infiltrato e, i nostri rappresentanti, potranno finalmente lavorare con la coesione necessaria!

Cesare da Milano 20.06.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Continuate a parlare di fascismo e comunismo che sei ancora avanti coi tempi,ma sopratutto sei in linea con il pensiero liberale del delinquente n°1berluscao che tra 10 gg verrà interdetto dai pubblici uffici (pd-L volenteo dolente)con questo ci hanno preso per il culo per 20 anni e tu checonosci l'M5S da febbraio al max non sei in grado nemmeno di percepire lecifre che ci hanno sottratto o meglio dire inculato basta vedere e seguirel'intervento di ieri a riguardo di nomine e interventi economici per areedisastrate... in teoria ma loro la makkina del fango i tuoi amici PDL+PD-Lnel decreto ci ha infilato parlando di fondi in cifre 2\3 miliardi dadestinare alle aree disatrate piombino emilia romagna, genova e l'acquilaovviamente tutte insieme in un unico decreto come che un terremoto siauguale a un alluvione e una nave ancorata a uno scoglio davanti al portodia un poketto di fastidio... allora perchè insieme a queste disgrazieinfilarci cariche per l'expo di milano, la rticostruzione tramite fondistatali dell'ilva che stava inquinando mezzo mediterraneo ma adesso che lapolitika ha preso la situazione in mano è diventato il più grandedepuratore del mediterraneo.... ma và là apri gli occhi TROLL se non tiinteressano queste cose ma ti occupi solo di gossipate come sta Gambaro chevoleva solo il suo onestissimo stipendio da 20000€ e allora continua apagarglielo anche se non sai neanche chi sia tanto 20000 in + o in meno chedifferenza fà a te che ti permetti di dare del fascista a me senza saperechi io sia e cosa scrivo... L'M5S HA BISOGNO CONTINUARE IL PROPRIO PERCORSOFORMATIVO E NON DI STORDITI E FARABUTTI COME QUESTA CHE EVIDENTEMENTE DELGRUPPO NON GLI E NE FREGA UN'EMERITA MAZZA VISTO CHE PRIMA DI DISCUTERNECOI PROPRI COMPAGNI PREFERISCE COME GIA' SUCCESSO PARLARNE CONTELEGIORNALE... A QUESTO PUNTO CHE ABBIA RAGIONE O MENO CONTA POCO IL GIOCOSPORCO VOLUTO O NON VOLUTO è STATO FATTO... LA PINNA SPERO X LEI RAGIONI XM5S NON X Sè...CIAU

Fabio Tatti 20.06.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

così ha vinto lei e i detrattori del movimento. I mas media parleranno solo di questo e non del lavoro che i nostri rapresentanti svolgono in parlamento tutti i giorni.
è un autogoal da scemi, il prossimo ce lo faremo con la pinna vedrete.

con le precentuali che abbiamo preso a catania nemmeno in parlamento entravamo. la gambaro e la pinna stanno solo manifestando una linea alternativa sulla gestione e sulla comunicazione del movimento non un dissenso col programma. censuirare e cacciare è da stronzi. loro non hanno la visibilità di beppe sul web, usano quindi l'unico mezzo che hanno a disposizione, i media.

questa volta beppe e il moivimento hanno sbagliato di brutto. è ora di un cam,bio di strategia comunicativa altrimenti ci estinguiamo nel giro di 18 mesi.

Adriano Susca

meetup 79
Associazione Sassari 5 stelle
Coghinas in Movimento

adriano susca ('haze') Commentatore certificato 20.06.13 12:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

io ritengo che la dissidenza ci possa essere in qualsiasi posto, movimento, partito, famiglia,amici, condominio o quello che vi pare: quello che non sopporto e' stato il metodo con cui la signora o signorina Gambaro ha inteso esprimere il proprio dissenso cioe' attraverso la tv , tv che non vede l'ora e attende come uno squalo proprio queste cose per poter affondare i propri denti e uccidere nell'opinione pubblica il M5S. Credo che offenderei l'intelligenza della signora o signorina GAMBARO ipotizzare che questo lei non lo sapesse o non se lo potesse immaginare, e da qui il dolo della sua dissidenza, bastava che contattasse il Grillo e gli esprimesse le sue opinioni (tra l'altro signora o signorina Gambaro posso dirle che mi sembrano emerite stronzate? ).
Sinceramente io non l'avrei espulsa ma solo per non prestare ulteriormente il fianco alla stampa che adesso per settimane parleranno solo di questo per quello che riguarda il M5S, ma le assicuro signora o signorina Gambaro che se avessi i soldi per venire a Roma l'aspetterei fuori dal palazzo per dirle in faccia quello che penso di lei, cosa che invito a fare ai romani del M5S cosi' vediamo come gli eletti accettano la dissidenza degli elettori.

lorena c., Perugia Commentatore certificato 20.06.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento

ancora c'è gente che inorridisce per l'espulsione dell Gambaro , posso capire se sono dei 5S ma i piddini e pidiellini dovrebbero scomparire sottoterra perchè ne hanno all'attivo centinaia e per motivi allucinanti , il confronto con il M5S è improponibile.
L'elenco più o meno completo delle espulsioni PD:
http://bojafauss.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=2762196

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 20.06.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"BEPPE, ABBIAMO VOTATO PER IL M5S PER DARE UNA SVOLTA A QUESTO PAESE ORMAI
ALLO SBANDO.
ADESSO TU ED IL NOSTRO MOVIMENTO 5 STELLE AVETE UNA GRANDE, ANZI
GRANDISSIMA RESPONSABILITA', QUELLA DI DIMOSTRARE A NOI, VOSTRI ELETTORI
CHE VALETE SUL SERIO!!!
FARE, FARE, FARE E ANCORA FARE!
BASTA CON 'STE LITI STUPIDE E CON QUESTI SILENZI FUORI E DENTRO AL
PARLAMENTO, ALL'OPINIONE PUBBLICA SEMBRA CHE NON STIATE FACENDO NIENTE!
PER QUANTO SQUALLIDA, UN'ALLEANZA COL PD, ASPETTANDO UNA VITTORIA
SCHIACCIANTE ALLE ELEZIONI SUCCESSIVE, ERA DOVEROSO.
SOLO COSÍ AVRESTE MOSTRATO A TUTTI GLI SCETTICI CHE IL M5S FUNZIONAVA
DAVVERO, OBBLIGANDO IL PD, SOTTO MINACCIA DI FAR CADERE IL GOVERNO, AD
APPROVARE LE RIFORME NECESSARIE AL PAESE, OALMENO PARTE DI ESSE.
AD OGGI INVECE, POCO O NULLA DI FATTO! RIRENDITI BEPPE, RECUPERA LA
LUCIDITÁ E AGISCI!
DOVETE RENDERCI FIERI DELLA NOSTRA SCELTA!
CREDIAMO ANCORA IN TE, LA POLITICA É UN MONDO MALATO E PIENO DI LUPI, SI
POSSONO BATTERE RESTANDO UNITI E CONQUISTANDO SEMPRE DI PIÚ IL CONSENSO
DELl'OPINIONE PUBBlICA."

Lorenzo Rebaudo 20.06.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento

I parlamentari del M5S sono stati eletti per il programma del M5S, se non si sentono in grado o non vogliono portare avanti tale programma è giusto che si dimettano per correttezza. Ma ovviamente questi si fanno espellere ma restano a prendere lo stipendio da parlamentare, non serve aggiungere altro, fuori dalle palle la gente così!!!

Andrea Magnaghi, Milano Commentatore certificato 20.06.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Ha deciso lo 0,1 % dei 9 milioni di votanti.
Questa è democrazia?

giovanni l. Commentatore certificato 20.06.13 11:35| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Penso che siamo tutti d'accordo che la Partitocrazia si basa principalmente sull'assoluta fedeltà dei parlamentari alla linea del proprio partito/movimento. Chi non è d'accordo fuori.
Questa regola fondamentale in qualche caso assume toni parossistici: laddove c'è un partito/movimento non democratico ma aristocratico o monarchico (cioè con un'elite scelta o un solo Capo), nessuna critica è ammessa (vedi Fini con Berlusconi, parecchi nella Lega che hanno criticato Bossi prima e Maroni oggi, ...).
Mi sembra che anche il M5S si sia, di fatto, associato alla congrega del Partitocratici, c'è solo da capire se sia una monarchia o una diarchia.
E ancor più mi spiace che di fronte a critiche non si sia entrato nel merito: forse che sono fondate e si è a corto di argomenti ?

Ciao a tutti

A.B.
(Cittadino)

Arturo Bobisetto 20.06.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Emeriti idioti sopratutto i primi due in ordine apparizione, la votazione è stato un procedimento sofferto per tutti sopratutto per Beppe Grillo, coglionazzi se non avete interesse al programma e scrivete solo per denigrare dare valutazioni personali in quanto siete di altre preferenze politike, fareste meglio a scrivere su un vostro blog , la votazione ha dato cmq sia o su quello della fazione che preferite risultato negativo perchè se Adele Gambaro avesse rispettato i patti e sopratutto l'M5s ancor prima di Grillo non sarebbe successo nulla e diversi giornali stampa e tv che sono al 75% di una persona che sta per essere estromesso anche dai pubblici uffici e il restante 25% a ideali strapassati ormai non saremmo qui a parlare QUINDI ANDATEVENE A CASA DI MARAZZO CHE VI METTONO LA SUPPOSTINA NEL VS POSTO PREFERITO....

Fabio Tatti 20.06.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

capisco che per molta gente le parole coerenza e fedeltà ,sopratutto se ne hai fatto la tua campagna elettorale possono come dire perdere il loro valore,se non ti senti piu bene in quel gruppo..la porta è la stessa da dove sei venuta.senza votazioni e tanti discorsi,poi se vuoi rimanere per dividere,mettere malumori...allora votiamo per buttarti fuori.un'altra cosa,non credo che queste cose avvengono solo nel 5stelle,è solo che il 5 stelle è l'unico che dà la possibilità di votare e di esprimere la propia opinione al suo elettorato.per chi fosse rimasto deluso credo che potrebbe andare a fare compagnia alla gambaro forse si troverebba meglio.grazie e arrivederci


Avviso ai Talebani con il guinzaglio che fino ad ieri insultavano la cittadina PINNA e ne invocavano l'espulsione dal movimento (GIUSTAMENTE, IL SUO CASO E' UGUALE AL CASO GAMBARO): Il Padrone - nel timore che l'espulsione della Gambaro desse il via ad una serie di defezioni tali da ridurre il movimento agli effettivi di una squadra di calcetto - ha telefonato personalmente alla PINNA e sono AMICI COME PRIMA. Quindi, cari Talebani, rimangiatevi tutte le cazzate che avete scritto fino ad ieri ed inneggiate alla magnanimità e grande tolleranza del Duce supremo, altrimenti potrebbe innervosirsi con voi (e sapete quanto è permaloso...).

Giuseppe 20.06.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Il plebiscito fallito http://t.co/Ntl37PiyyX


Grillo pensava ad un plebiscito col sangue agli occhi contro chi si è permesso di fargli notare certe sue contraddizioni, invece ben un terzo degli attivisti iscritti certificati, gli ha votato contro.

In un’organizzazione politica seria, si dovrebbe tenerne conto, specialmente li dove si professa la democrazia dal basso e diretta, invece temo che continuerà a fare come cazzo gli pare e piace e l’involuzione del M5S sarà senza ritorno.

A conti fatti questa espulsione si rivelerà presto un doppio boomerang nei denti di Grillo e Casaleggio, senza contare altresì che ben i due terzi degli elettori delle politiche li hanno già abbandonati a causa delle loro strategie scellerate e per l’inconsistenza dei parlamentari a 5 stelle.



IL PUNTO

> 163 eletti
> 160 rimasti
> 1 verrà epurata
> - 25% in Sicilia
> Introduzione reato Lesa Maestà
> Morra presenta DDL copiato da legge del 1965 poi riproposta con variante nel 2008. Si dimentica di modificare i nomi ma per fortuna qualcuno se ne accorge evitando figure di merda.
> La Gambaro NON HA MAI LESO IL MOVIMENTO. Ha espresso proprio concetto (UNO VALE UNO) sulla colpa di Grillo e del suo stupido modo di arringare cose per altro corrette.
> A Ragusa, anche se spero di sbagliare, si prospetta altra figura di merda.
> PD e PDL continuano, impuniti (FANCULO A LORO) a braccetto, a trasportare la chiatta Italia...fino a che ci saranno ancora riserve auree.
> A proposito...a chi continua a scrivere che si deve stampare moneta per comprare il debito, suggerisco un ripasso delle leggi. Tanta riserva aurea=tanta carta moneta. E voi sareste quelli che vorrebbero cambiare il Paese. Con queste idee da dementi...lo volete cambiare si...ovvero ridurlo alla banca rotta. Se mi portate come esempio il Giappone, vi ricorco che il Giappone ha una produzione che sovrasta la nostra e che non deve rendere conto ad una comunità come invece dobbiamo fare noi. Uscire dall'euro equivale allo sfacelo.

Mi par di non aver scordato nulla.

Sebastian Stratos Commentatore certificato 20.06.13 11:08| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

SE ENTRI IN UNA COMUNITA' DEVI RISPETTARE TUTTI COLORO CHE A TALE COMUNITA' APPARTENGONO.. E DEVI RISPETTARE LE PIU' BASILARI REGOLE DEL BUON CONVIVERE CIVILE.. SOPRATUTTO SI TI TROVI TRA UN BRANCO DI IENE KE NON ASPETTANO ALTRO DI SBRANARE I TUOI COMPAGNI ED IL MOVIMENTO CHE RAPPRESENTI.. LA GAMBARO INVECE HA VOLUTAMENTE E FURBESCAMENTE RILASCIARE DICHIARAZIONI LESIVE VERSO GRILLO ED I M5S IN PASTO HAI MEDIA ED HAI NEMICI KE NON ASPETTAVANO ALTRO.. PER SUOI SCOPI ED INTERESSI PERSONALI.. SE FOSSE DAVVERO UNA PERSONA ONESTA DOVREBBE DARE LE DIMISSIONI DA PARLAMENTARE E TORNARSENE A CASA A FARE CIO' KE FACEVA PRIMA.. DI PRENDERE TANTI SOLDI INVECE DI VESTIRE I PANNI DELLA "POVERA VITTIMA" DI PERSONE ONESTE KE HANNO DEMOCRATICAMENTE ESPRESSO IL LORO GIUDIZIO SUL SUO OPERATO.. MA NON LO FARA'..!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato 20.06.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

Poaaibile che nel M5S ci siano solamente dei Talebani e dei stalinisti datevi la sveglia signori cosi'non si fa ! CHIUNQUE deve poter esprimere le proprie opinioni anche su Beppe Grillo state diventando come il PDL ( vedi Santanche / Gasparri )

Enrico P., AMSTERDAM/Olanda Commentatore certificato 20.06.13 11:04| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Vergognoso!!!! Democrazia, parola a voi sconosciuta!!! Mi vergogno di aver dato il mio voto ad un fascista!!!

Stefano Mammarella 20.06.13 10:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

20.000 voti... avevo capito che il M5S rappresentava 9 milioni di cittadini...

Gregorio G., Udine Commentatore certificato 20.06.13 10:55| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Vai avanti così Beppe, fuori la merda che ti ha usato per una carriera politica veloce, rinnegando gli ideali del movimento

Antonino palmas 20.06.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Ammazza, consiglio ai piddini lo studio della grammatica italiana, nonché della punteggiatura corretta. E' una questione di educazione. Grazie!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 20.06.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Sono iscritto ad M5, ma non riesco praticamente mai a votare in quanto non ho tempo di seguire il sito continuamente. Però mi sento preso in giro in quanto, sempre il giorno dopo, ricevo una mail che segnala che posso votare. Ad esempio, questa mattina, ossia il 20, leggo una mail speditami questa notte alle 1:08 in cui mi si informa che ieri dovevo votare. E non è la prima volta che mi succede.
Chi è il coglione che gestisce il sito?

Stefano Tieri 20.06.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi permetto di chiamarti caro beppe, io non ho votato il movimento 5 stelle, ho 56 anni è ho sempre votato a sinistra, speravo però voi come movimento avreste appoggiato la sinistra per permettere un governo diverso non coalizione con il pdl, c'era e spero che ci siano ancora tante proposte in comune, poi onestamente devo dirti che io che sono dall'esterno del tuo movimento, non vedo democrazia non lasci libertà di parola e di oppinione e dovresti e lo sai che questo non è giusto e non è corretto questo vuol dire scusa essere un dittatore (tra virgolette)
Invece di confrontarti con i tuoi cosa fai espulsa o espulso e per sentirti legittimato, forse perchè non ti vuoi prendere le tue responsabilità lo fai dal blog, ma mi sembre che l'espulsione della Gambaro su circa 50.000 abbiano votato solo circa 20.000 di cui sempre circa 7.000 contrari, prova a farti un esame di coscienza, forse c'è qualcosa che devi rivedere, devi essere più onesto nei confronti di tutti gli italiani, e visto che sei sceso in campo in politica sparare a zero non serve a ninete, ci voglio fatti e non parole, vogliamo tutti che le cose cambino, ma non è come fai tu che cambieranno, ognuno di noi deve prendere le proprie responsabilità spero che lo faccia anche tu

Annamaria Del Fabbro 20.06.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A questo si è ridotto il Movimento...un manipolo di totalitaristi da tastiera che al posto del manganello usa la volgarità con la stessa gratuita disinvoltura...

Quanti giorni e quante votazioni dovremo dedicare per espellere tutta questa basura a cui il SommoPermaloso ha pensato bene di dare e continuare a dare voce e legittimazione...?

Autorità non autoritarismo...perchè il problema e il punto è questo...non l'espulsione di una GambaroCazzaro qualsiasi...l'idiozia di un'analisi che accolla la sconfitta a Grillo è pari a quella delle migliaia di eletti/elettori che a seguito delle amministrative propagandavano di una vittoria fiabesca dove i numeri venivano trattati come fantastiche case di marzapane...

Dovessimo essere espulsi ad ogni cazzata prodotta e condivisa...il deserto diventerebbe luogo più densamente popolato di questo sito...

Moderazione ed umiltà, queste sconosciute...

Laika Moon Commentatore certificato 20.06.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento

La penso come Travaglio, tutto questa storia è una grande cazzata. Il rispetto delle regole, certamente, ma non è che esiste solo il "dentro - fuori". Le valutazioni e relativi provvedimenti possono essere modulati, gli atteggiamenti di chiusura fanno il gioco del nemico. Appunto, pensiamo a quello che fanno loro, piuttosto che guardarci troppo l'ombelico, ed adottare la strategia del riccio.

Gianni M., Campobasso Commentatore certificato 20.06.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho votato per l'espulsione della Gambaro e lo dico alla luce del sole ! Il fatto per me è questo: ognuno può avere le sue ragioni ed il suo pensiero ed è giusto che sia così, ma non è proprio possibile esternare alla stampa le proprie considerazioni mettendo in cattiva luce il movimento. Guardiamo cosa fanno gli altri: avete mai visto ad esempio un Gasparri parlar male di Berlusconi per una delle sue esternazioni poi smentite il giorno seguente ? Certo che no ! Quello che succede da loro è semplice: si riunisce il gruppo dei colonnelli ad Arcore, si discute su ciò che è stato detto e si convince il capo a rettificare. Nel frattempo i colonnelli stessi alla stampa non diranno mai che Berlusconi ha sbagliato e che se ne dovrebbe andare a casa, ma che sono state male interpretate le sue parole. Tutto questo perchè ? Per non danneggiare l'immagine del partito e di Berlusconi senza il quale il partito si dissolverebbe. Ecco, questo invece è quello che è successo con il caso Gambaro e pertanto, in qualità di elettore del M5S ed iscritto al movimento, consiglio ai parlamentari del M5S di evitare uscite critiche che possano danneggiare l'immagine del movimento, fermo restando che delle eventuali critiche al pensiero di Grillo o di altri se ne dovrà parlare con lui nelle sedi opportune e non con la stampa.
Marco Marcelli

Marco Marcelli, Latina Commentatore certificato 20.06.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

gradirei non veder più vicino al mio nome, nel blog del mov. il
(vaff.); so che a Beppe non sono sompatico..perchè mi permetto di criticarlo.. cosi lui, ochi per lui si vendica mettendo il ( vaff.) vicini
al mio nome.. ha! ha! che meschini!!!!!!!!!

Giovanni Angius 20.06.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo
Credo che tu abbia bisogno di una bella vacanza , magari da tua moglie che tiene casa a Malindi.
Senza televisione e senza giornali, potrai mettere ordine alle cose fatte e decidere le cose nuove, sicuramente nel movimento c'è qualche problema.
Auguri e buon sole CARLO

Carlo Brambilla 20.06.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Anche "l'eccesso di democrazia" si può trasformare in una dittatura se le libertà personali devono essere subordinate ai giudizi collettivi. La libertà degli altri deve finire dove inizia la mia. Quando si agisce in nome e per conto di terzi, invece, bisogna tener conto dei vincoli di mandato e di rappresentanza a meno che si specifichi che s'intende esprimere un parere personale e ripeto senza danneggiare i rappresentati. I processi e l'esposizione di qualcuno al pubblico ludibrio mi lasciano perplesso: è preferibile che ci sia un comitato super partes che prenda le decisioni più opportune e giuste.

felice romanazzi 20.06.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

MEGLIO POCHI MA BUONI COERENTI E ONESTI!E' UNRISPETTO PER CHI IL LAVORO NON CE L'HA E VOI SI.STATE Lì PER LAVORARE PER NOI E NOI X VOI!Le questioni interne risolvetevele all'interno non in TV!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!fatevi furbi con chi vi odia! buon lavoro!

Marc Svetava Commentatore certificato 20.06.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Quelle persone che sono andate via o espulse dal M5S, in loro ho visto un'arroganza inaudita! Non erano NESSUNO senza Grillo e il M5S. Invece di lasciare interviste come i bambini e i soliti politici, perché non avete rispettato regole e parlato con i vostri compagni? Tutti possono sbagliare compreso Grillo, ma essere irriconoscenti verso qualcuno che ha un' ESPERIENZA DA COMICO-ATTORE è da arroganti,da maleducati. QUANDO ARRIVATE AL POTERE VI SENTITE STO CAXXO! Abbiate un po' di umiltà e lavorate come fanno altri! ORA BASTA GOSSIP ALIMENTATI DA DISSIDENTI E ANCHE DA GRILLO E ORA CONTINUATE A LAVORARE CON COERENZA E ONESTA'. Forza ragazzi!

Marc Svetava Commentatore certificato 20.06.13 09:39| 
 |
Rispondi al commento

dal mio punto di vista l'espulsione della gambaro è sacrosanta ed è stata approvata non per una questione di anti-democrazia come vogliono raccontarcela i mezzi di stampa che mai come questo periodo assomiliano alla stampa di propaganda del ventennio fascista... ma perchè è stato chiaro a tutti che le dichiarazioni della gambaro sono state di una tale inopportunità,ti una tale falsità,di una tale prostituzione intellettuale (ricordiamo che grillo è stato descritto come una che parla di cose di cui non conosce neanche,in quanto "beppe non viene mai in parlamento a differenza di tante scolaresche che spesso si vedono",quando invece beppe conosce il magna-magna della partitocrazia dai tempi di Craxi,da quando probabilmente la gambaro giocava ancora con le bambole...),insomma è stato un tale assist,una ciliegina sulla torta, per i partiti e per la stampa che si stanno prodigando in questi mesi per manipolare in maniera distorta l'opinione pubblica allo scopo di tenere in piedi il proprio teatrino fatto di poltrone,di privilegi e di "sugo" mangiato alle spalle del denaro dei contribuenti... CHE E' STATO CHIARO A TUTTI CHE LE DICHIARAZIONI DELLA GAMBARO SONO AVVENUTE A SEGUITO DI ELARGIZIONE DI SOSTANZIOSA MAZZETTA DONATA A LEI DA CHISSA' QUALE PARTITO,TESTATA GIORNALISTICA O LOBBY... questa è una mia veduta personale,ma credo che sia anche la veduta di chi ha votato per l'espulsione sacrosanta della senatrice.
Non una questione che riguarda la democrazia,quindi,ma che riguarda un fatto gravissimo ed inaccettabile... tanto più per chi sia stato eletto per porre fine a questi malcostumi da prima/seconda repubblica....

GIAMPAOLO G., LA SPEZIA Commentatore certificato 20.06.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Vista la percentuale dei votanti si direbbe che il disinteresse degli elettori stia contagiando anche la rete non solo le urne

Ernesto Cucurachi 20.06.13 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Non entro nel merito se sia giusto o no, di fatto cmq le regole sottoscritte vanno rispettate. Mi soffermo sull'esito: 48292 aventi diritto al voto, votanti 19790, insomma meno della metà decide un provvedimento importante. Prima di qualsiasi decisione sarebbe più regolare rispettare o imporre un quorum per rendere più credibile il provvedimento. Renderlo efficace se si è pronunciato almeno il 50% + 1 degli aventi diritto al voto.
Buon lavoro

franco puggioni, olbia Commentatore certificato 20.06.13 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non ho votato, questa è la mia prima astensione da quando sono nel mov5s (ormai diversi anni). Perché ? Perché non voglio più essere contato solo per le espulsioni (giuste o sbagliate che siano), io voglio far parte delle decisioni che il mov prende ogni giorno. Quindi consentitemi queste due critiche:
@partavoce, Datevi una regolata, se non avete nulla da dire ai giornalisti non improvvisate piuttosto meglio il silenzio
@beppe, secondo me alcune persone usciranno dal mov in modo naturale, senza il ricorrere al l'espulsione

Francesco Fiume 20.06.13 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Noto che questo articolo del 19 giungo è già quasi scomparso tra i "minipost precedenti" mentre altri, meno recenti e con meno commenti sono ancora in bella vista.
Però i furbi sono sempre gli altri...

Franco C. Commentatore certificato 20.06.13 09:16| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

prendo atto delle votazioni e mi associo al coro di coloro che sono stati esclusi con una logica che mi sfugge: infatti so per certo che le certificazioni sono proseguite dopo il 31/12/12 e per mia esperienza personale prima si erano rallentate per poi fermarsi e quindi ripartire, infatti sono stata certificata solo in Aprile, mi pare.
Per questi motivi credo che la votazione avrebbe dovuto essere estesa a tutti coloro che sono certificati ad oggi e soprattutto avrebbe dovuto avere a disposizione più tempo: in questo modo le astensioni sono state tantissime ed hanno decisamente falsato questo risultato.
Per quello che vale, il mio voto sarebbe stato a favore dell'espulsione per il solo principio che se ci sono regole bisogna rispettarle e se non ci stanno bene bisogna prenderne atto e non sottoscriverle e perdere l'abitudine tutta italiana che se una regola non ci piace noi l'aggiriamo o ce la ritagliamo per quello che ci conviene di più.
Di qui il concetto che se uno insiste affinchè una regola venga rispettata prende del " TALEBANO ": non si prende neanche in considerazione che anche in Europa funziona così per esempio in Svizzera, in Germania, in Francia, in Svezia, in Finlandia ecc... ed è per questo motivo che noi Italiani siamo considerati inaffidabili e molto pochi ormai pensano che valga la pena lavorare con noi.
Se il nostro principio è la coerenza perchè tutto questo putiferio contro l'espulsione di una persona che non è stata coerente e si è comportata come la solita Italiana?

antonella b., Cremona Commentatore certificato 20.06.13 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Interessante sapere che su 19000 votanti, 6000 danni ragione a questa Gambaro che poverina, sta' lavorando tantissimo da 3 mesi e che insinua a Grillo di non sapere nulla.....
Cara PAGLIACCIO GAMBARO, hanno gia cominciato gli altri partiti a farvi pensare che i soldi vi fanno comodo, i privilegi pure, il non fare un cazzo pagati lautamente da chi sta' sputando sangue per 1000 euro al mese, e poi andare in televisione a sparare CAZZATE QUALI "STIAMO LAVORANDO TANTISSIMO DA 3 MESI"?????

COSA AVETE FATTO IN TRE MESI????? NULLA...PERCHE OGNI COSA PROPOSTA DAI GRILLINI E' STATA RIFIUTATA, ANNULLATA, CANCELLATA........E TANTI DI VOI SI STANNO VENDENDO COME ZOCCOLE AI VARI PARTITI......
DIMETTITI CHE FAI ALMENO LA FIGURA DI ESSER UN ITALIANA CHE HA CAPITO CHE STAVA ANDANDO DALLA PARTE DEI LADRI E FARABUTTI CHE HANNO ROVINATO L'ITALIA (CHE DI SICURO NON SONO I COMMERCIANTI/ARTIGIANI EVASORI O DEI 100 FALSI INVALIDI CHE SBANDIERANO IN TELEVISIONE........QUEI 2000 VOSTRI COLLEGHI SON LI' A CIUCCIARE DEI 20MILA EURO AL MESE NON PRODUCENDO UN CAZZO, A IMBOSCARE MAZZETTE CONTINUAMENTE E PRETENDERE PURE DI MERITARE RISPETTO REALE DAI SUDDITI ITALIANI........RICORDATEVI CHE FIN QUANDO LA COSTITUZIONE NON VERRA TOCCATA, IL POPOLO E' IL SOVRANO, PAGLIACCI!!!!!)

Lukas Mn 20.06.13 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Quello che è avvenuto in questi giorni ha dell'INTOLLERABILE.
Tutti coloro che si sono OPPOSTI-ASTENUTI-ASSENTATI all'ESPULSIONE della Gambera (3 passi indietro 0 in avanti), hanno dato vita ad un clamoroso tentativo di GOLPE fortunatamente fallito.
VOI CAROGNE, avete cercato di spodestare il FONDATORE (Beppe Grillo) assecondando abbondantemente il killeraggio mediatico a cui è sottoposto da fine Febbraio.
Non esistono né in cielo né in terra le patetiche giustificazioni che si sono pronunciate/pensate/"studiate a tavolino" per aver votato NO.
I DISSIDENTI "a prescindere" sapevano e sanno dalla sua notorietà come era/è Beppe quando si sono iscritti e poi anche candidati nelle cariche istituzionali; e Grillo non è cambiato di una virgola !
VOI VERMI dall'entrata a far parte del M5S avete di fatto accettato e dichiarato di CONDIVIDERE gli IDEALI-comportamenti-parole del suo Fondatore, xchè se cosi non fosse (evidente che nn lo è) avete sfruttato la fama e la bontà di Grillo per:
una carriera politica fulminea (che in altri partiti avrebbe richiesto anni di gavetta-militanza), sbattere la propria faccia su tv-stampa, una pensione immediata-cospicua, un lauto stipendio, un titolo di onoreficienza, un doppio stipendio da infiltrato doppiogiochista, una vita movimentata di notorietà che sostituisse quella patetica-inconcludente a cui eravate abituati, ecc.

Voi del NO, Voi Dissidenti a prescindere, Voi Astenuti al voto, Voi Assenteisti del voto, siete e rappresentate quella parte d'Italia che si crogiola nel brodo della svogliatezza-ignoranza-"contrarietà senza cognizione di causa" e meritate di far parte solo del Partito DERETANO.

FUORI DAL MOVIMENTO !

P.S.: a Voi de "il fatto quotidiano", lo abbiamo capito che state cercando di pilotare (sminuendo sempre + il ruolo di Grillo) il M5S dall'esterno attraverso i vostri articoli spazzatura. Girate al largo, Giù le mani dal MoVimento, Giù le mani da Beppe !

mida 20.06.13 08:47| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

per la cacciata della Gambaro di fatto 28000 si sono astenuti e 6000, fra cui me, hanno votato contro, nettamente la maggioranza , solo 13000 a favore. ma come si fa ad essere così cechi? Grillo non capisce che tutta queste cose spaccano il movimento e basta?. Aprire una dialettica interna, un dibattito più democratico. bisogna aprire alle critiche e discuterne, non arroccarsi ed espellere. alla fine ne rimarrà uno solo, grillo, forse,.. ma magari anche lui ogni tanto non è d'accordo con se stesso.

Matteo Parnigoni, Como Commentatore certificato 20.06.13 08:35| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

mi dispiace dirlo, ma questa espulsione è stata proprio una grandissima cazzata. Così si presta il fianco (e soprattutto il cu..) al pdpiùomenoelle e ai loro servi di regime a spacciati per giornalisti. Ci andranno a nozze e per il M5S saranno cazzi! Smettiamola con queste menate e cominciamo a far conoscere a tutti cosa si sta facendo in parlamento; il post "Salviamo il Parlamento!", questo si che è il modo per dire a tutti cos'è il M5S

Paolo Baiocco 20.06.13 08:33| 
 |
Rispondi al commento

"C'è sempre qualcuno più puro di te che ti epura"
(Pietro Nenni)

Ci si abitua a tutto, a leggere notizie inventate, a chiacchiere sul proprio conto false nello spirito e nel contenuto.
Ci si abitua a tutto, all'incomprensione-odio-rivalsa.
Ci si abitua a tutto o quasi.
Non intendiamo abituarci alla "volontà di purezza" che anima di questi tempi i superstiti di non si sa più quale movimento.
Di volontà di purezza razziale si sono riempiti e poi svuotati i campi di concentramento nazisti e sono stracolme le bidonville sudafricane.
Di volontà di purezza religiosa si sono accesi i roghi per gli eretici e hanno bruciato per secoli.
Di volontà di purezza ideologica sono piene le fosse dei regimi di tutto il mondo.
Di volontà di purezza è stata straziata l'intera Cambogia e per finire, i più puri degli anni '70 sono i più pentiti degli '80.
Di volontà di purezza è marcio il mondo.
Noi non siamo puri.
Non vogliamo esserlo.

(CCCP Fedeli alla Linea, sabato 1-6-1985, concerto al Leoncavallo)

Diego Trystero Commentatore certificato 20.06.13 08:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo che la miglior cosa da fare in modo democratico è stata l'espulsione di Gambaro, pd pdl si dovrebbero informare di quanti fantocci hanno nelle loro file politiche e di lobby, ormai sono milioni gli italiani che sanno che letta solo fantoccio nelle mani della casta, tv e giornali cercano di trasfigurare la realtà a loro favore, vedrete oggi la cara Barbara D'urso che bel programma farà, come tutte tv e media in mano alla falsa comunicazione, ma a noi fanno solo ridere, avanti uniti verso la libertà e la nuova Italia, grandi parlamentari cinque stelle, grande Grillo, auguri a tutti, giusto mare e vacanze sorridendo per la ricchezza piu grande che abbiamo, l'amore che ci lega,grazie.

fabio mangia 20.06.13 08:20| 
 |
Rispondi al commento

sono scandalizzato dall'esito del voto. siete la più grande occasione sprecata che questo paese ha avuto, da tanto tempo a questa parte. continuate cosi, voi alten kampfer, e vi ridurrete all'irrilevanza.

francesco cairo 20.06.13 08:03| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

COMPLIMENTONI!! Avanti così!

Mentre vi sfregate le mani, sicuri di aver fatto LA COSA GIUSTA, leggete il commento di questo Troll qui:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/06/19/grullini/630689/

SVEGLIATEVI che è ora!

Christian M., Rimini Commentatore certificato 20.06.13 07:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Buon viaggio!!
E l'augurio che chi l'ha comprata la paghi bene!

Con tutto il mio disprezzo - non solo per lei ma per tutti coloro che tradiscono i loro elettori - e la soddisfazione che il Movimento che ho votato sappia fare pulizia al suo interno quando necessario!!

Nicola Braile

Nicola Braile 20.06.13 06:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non andava espulsa.

Orazio graziano 20.06.13 06:38| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato M5S e sono deluso, molto deluso, dal vs comportamento, dove pensate di arrivare espellendo un elemento a settimana?

Andrea Laurenzi 20.06.13 06:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo non conosce il parlamento perché non ci è mai stato, ci vengono a seguire da fuori per imparare come funziona la democrazia in un parlamento!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
CI VUOLE UN BEL CORAGGIO A MANDARE DEI GIOVANI PER APPRENDERE LA DEMOCRAZIA NEL PARLAMENTO ITALIANO.
Una banalità, Grillo non capisce niente ed è ""la rovina del M5*"" del parlamento non sa niente,non lo conosce....come avrà fatto a giudicare la casta fino ad adesso??????????
Dal blog arrivano minacce,fa paura e non lo si dovrebbe prendere neanche in considerazione...!!??
Si è scordata di dire che nel blog è pieno di terroristi,nazi-fascisti assassini malati di pedofilia, dice che è pericoloso o c'è del pericolo nei post di Grillo e nel blog.
Solo una piccola critica, certo che Grillo è permaloso, gli dai una coltellata al fegato e reagisce pure, è un ducetto.
Sono ore che mi scervello a pensare a chi fino ad ora ha vomitato tanto veleno fra politicanti e pennivendoli ma non mi viene in mente nessuno, sarei molto grato a chiunque dei sostenitori di quest'essere mi facesse notare, con documentazione,chi altro ha vomitato simili insinuazioni verso Beppe Grillo e il 5*, è una mia curiosità.

yuva m., mantova Commentatore certificato 20.06.13 03:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che state combinando non ci capisco piu' niente ci avevate dato una speranza acceso una fiamma in 90 giorni state rovinando tutto state
rimandando indietro 2/3 milioni di voti al pd
non ci posso credere ma con l'utopia che benefici
portiamo a sta povera Italia , ma porca miseria
che costa a Beppe di riunirsi con i ragzzi una volta ogni 14 giorni per compattare il gruppo ????
e poi che diamine mettiamoci a governare prima possibile per mandare Berlusconi a santo Domingo con il suo compare.
Delusoooooooooooooooooooooooo....................

maurizio ferrara 20.06.13 03:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E aggiungo;voi fate l'errore di stare troppo a valutare l'episodio che di solito usano questi individui per cercar grane:la partecipazione ad un talk show, l'intervista critica verso Grillo..e` solo fumo negli occhi...

Quello lo usano per fare le vittime davanti ai media, e ottenere quello che vogliono...

Guardate invece il loro comportamento successivo:non chiedono scusa, si scatenano nelle trasmissioni denigrando il movimento...

QUESTO NON VI DICE NIENTE?

E` proprio li` che si vede chiaramente il loro intento..la premeditazione dell'atto.....

Dalle parole e dai comportamenti che usano subito dopo....

FATEVI FURBI..A POLLASTRI!!!!

Roberto 20.06.13 02:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma voi che avete votato contro l'espulsione...

MA CHE VI SIETE FUMATI?

Ma vi rendete conto che ascoltando quel video, non sembra nemmeno di sentir parlare una del 5 stelle...sembra una valletta di Emilio Fede....

Non so...sara` stata vittima di una di quelle trasmissioni che avrebbe dovuto essere la prima a non guardare..e invece si e` fatta infinocchiare..sembrava una di quelle controfigure di quinta colonna....

E avete pure il coraggio di venire qui a sporcare con il vostro ignobile voto, questo movimento...

Io vi caccerei via immediatamente...

Grillo occupati di questi pollastri, per favore:cacciali via dal movimento..per poco non hanno combinato un altro guaio, oltre a quello di essere dei poveretti senza cervello

Roberto 20.06.13 02:27| 
 
  • Currently 1.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ditemi per favore quale regola è stata infranta dalla signora Gambaro? La verità è che Grillo non accetta la minima critica contro di lui ed ha inscenato questo teatrino di santa inquisizione per mostrare a tutto il mondo che lui è il leader indiscusso del M5S e gli altri senatori e deputati non contano un cazzo, nonostante i nostri parlamentari rappresentano oltre 8 milioni di elettori fisici (non virtuali su facebook).

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 20.06.13 02:24| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori