Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Alfano sapeva

  • 1155

New Twitter Gallery

Caso Shalabayeva, tutte le ignobili bugie di Alfano
(07:10)
alfano_giarrusso.jpg

Il discorso di Mario Giarrusso in Senato, rivolto al ministro Alfano

"Signor ministro Alfano,
lei è venuto in questa sede a raccontare una grande menzogna. La grande menzogna è che la notte del 29 maggio si stesse cercando un ricercato. Non è vero. Lo dice una delle risoluzioni del Parlamento europeo del 18 aprile 2013, che già poneva l'attenzione sul Kazakistan come uso a perseuitare i familiari degli oppositori politici e mise in guardia il nostro Paese. Il Kazakistan aveva messo al bando il partito "ALGA", con l'accusa di estremismo. Tale bando, per esempio, rende personalmente responabile Aliat Rusbenkova, la moglie del capo del partito di opposizione in galera 7 anni per accuse vaghe e infondate. Il partito ALGA è il partito nato dalle ceneri del partito "Scelta Democratica per il Kazakistan", il partito del marito della signora Shalabayeva. Quindi, signor ministro, Ablyazov era un esule politico. La grande menzogna è che si cercava un ricercato mentre le intenzioni erano chiare. Quando un governo noleggia un aereo da 100.000 euro al giorno e lo porta a Ciampino, non aspetta un ricercato. Lei infatti sa che un ricercato con mandato di cattura internazionale deve essere estradato non espulso! Quell'aereo sarebbe potuto restare là per anni. Quell'aereo non attendeva il marito della Shalabayeva. I paesi europei non estradano nessuno perchè le convenzioni internazionali, la normativa europea, la carta dei diritti europei impediscono di estradare persino i criminali. Non una bambina e sua madre, ma nemmeno i criminali possono essere estradati verso un regime come quello kazako.
Lei, signor ministro, ci viene a raccontare che non sapeva: questo non è credibile. Lei dice che i funzionari di polizia hanno tradito il loro compito, non è così. Questi hanno agito nella consapevolezza di avere delle coperture politiche da parte del capo del suo partito, sodale e socio del dittatore kazako che va a fare le vacanze nelle ville degli amici di Berlusconi. Gli uomini in divisa che difendono la libertà in questo Paese hanno eseguito i suoi ordini senza capire o per compiacere.
Lei deve fare un atto di responsabilità che dia uno straccio di dignità a questo paese. Il suo ministero ha infangato il nome dell'Italia, ha messo a rischio una donna e la sua bambina. Questa donna è ora senza colpe in galera: era ricercata per le accuse farlocche rivolte contro il marito.
Signor ministro mi dica: in quale Paese democratico e civile una madre e una bambina possono essere consegnati a una dittatura con una ferocia che non ha pari? In un documento della questura di Roma la signora Shalabayeva ha dichiarato che la bambina doveva essere a ffidata alla signora Seralieva Venera. Perchè non è così?
Noi dobbiamo credere alle sue parole o ai fatti? I fatti parlano chiaro, signor ministro. Ne tragga le sue conclusioni." Mario Giarrusso, M5S Senato

Potrebbero interessarti questi post:

Alfano dimettiti!
L'abolizione che non c'è
Gli sponsor dell'inciucio

16 Lug 2013, 22:13 | Scrivi | Commenti (1155) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 1155


Tags: Alfano, diritto d'asilo, esule politico, Giarrusso, Kazakistan, M5S Senato, rifugiati, Shalabayeva

Commenti

 

Bisogna ripulire l'Italia dal letame:
- rimarrebbero in ben pochi!
Kirkegard scriveva: la vita e' di solito portata al piu' alto disgusto del vivere.
Si vede che era passato per l'Italia.
"QUESTO POPOLO ALLO STATO DI NATURA CHE, PUR VIVENDO IN MEZZO ALLA MAGNIFICENZA E ALLA MAESTA' DELLE ARTI E DELLA RELIGIONE, NON E' DISSIMILE D'UN CAPELLO DA QUEL CHE SAREBBE SE VIVESSE NELL CAVERNE"
W.Goethe dal Viaggio in Italia

Ma veramente non si puo' far niente per cambiare questo stato di cose?

Perche' si e' cosi' ostinati nel farci del male,
il masochismo nel DNA.

Mi diceva un amico straniero: vedo nelle vostre
facce quando parlate del vostro paese espressioni di forte godimento nel dire:quanto facciamo schifo!L'Italia e' un paesaccio dove il brigantaggio non e' stato mai vinto - dove le parole etica e morale non hanno senso alcuno ecc.

La spiegazione per questo modo di pensare ed esporsi non c'e', e' insita nella nostra natura,
parte da lontano, dai discorsi casalinghi che sin da bambini sono stati la colonna sonora della nostra prima infanzia e poi di tutta la nostra vita: Aho i Rossi so' proprio deficienti, hai visto come cammina la signora T., ah, ma che ce voi fa so napoletani! Che tempi! Qui te fregano tutti! Bisogna anda' in giro col bandone! Tutti ladri! E via dicendo. Quindi pensate sin da piccoli, poi a scuola, all'universita', al lavoro(quando si trova e quando c'e') non e' che un sentirsi tempestare di cose, persone, fatti che
non vanno bene, ricordo il Bartali: qui l'e' tutto da rifare! Le raccomandazioni dei genitori, specialmente del padre: sta attento, non ti devi mai fidare di nessuno!
Quello che voglio dire: con questi presupposti, ma come volete che si formi una classe dirigente, politica, accademica, lavorativa come si deve, non
sara' mai possibile, ne ora, e purtroppo ne mai.
Talvolta poi, la gente, demoralizzata, stufa di combattere anche per le piccole cose, cede al primo Berlusconi che trova se non peggio, e male gliene incorre.

Think about.

Frank Accordato 25.07.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento

BELLA MINCHIATA QUELLA DEL DURT!!!!
Ma dove vivono i parlamentari 5STELLE? Dov'è finita la bandiera della semplificazione??? Adesso vi ci mettete anche voi? Ma è possibile che in questo cavolo di paese i politici non abbiano la minima percezione delle conseguenze di quello che decidono???
Al diavolo tutti quanti!!!!!

Francesco 25.07.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto kazako è veramente grave e indice della pericolosità di questa classe dirigente che potrebbe, visto la mancanza di una reazione di massa che protesti contro di loro, sentirsi onnipotente. Secondo me il Movimento dovrebbe orgaizzare lui questa protesta portando in piazza i suoi milioni di elettori, tanto più che nessun partito tradizionale è libero da interessi e ricatti e non rappresenta più i propri elettori. La strenua difesa di Alfano da parte di questo governo, non votato, non voluto, non capito, ha un significato ben più pericoloso della semplice difesa della poltrona e assieme al neo presidenzialismo di Napolitano ha fatto capire a tutti che non era un "piccolo golpe", ma l'assolvimento di un disegno che viene da lontano, che qualcuno fa risalire alle varie P2,3,4 ecc. anche se la stampa di "regime" cerca di ridicolizzare chi tenta di mostrare il pericolo della situazione attuale. Rosella.

rosella franceschi 21.07.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

I governi mondiali fanno a gara, pregano di notte di poter aver a che fare con l'Italia. Una volta ad umiliarci erano le superpotenze, USA URSS Germania Francia; adesso anche Panama si fa un dovere di prenderci per il sedere. Panama 1, Italia 0: loro hanno dimostrato di essere una potenza militare e diplomatica; noi, 4 pellegrini con un governo che mostra i muscoli solo se c'è da sprangare i manifestanti.
Ma la colpa di chi é?
Della gente che, come il mio vicino, pensa che se non va a votare i politici passeranno le giornate a piangere. Poi si lamenta che le cose non migliorino, anzi vadano di male in peggio.
Mi sto veramente stufando di parlare con i muri

Beppe, C (NON G) 21.07.13 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Come si sta cadendo in basso!!! Sono sempre più convinto che la migliore mossa politica è stata quella di non allearsi con il pd. Che schifo! Tutti queli che hanno sostenuto che era un errore oggi li vedo in affanno, anzi un po' distratti, di più... assenti.... M5S è ciò che di meglio offre la scena politica oggi in Italia!!

marcello p. 21.07.13 00:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi vergogno profondamente di essere italiano, dobbiamo riuscire a mandarli tutti a casa!

Enzo F., San Remo Commentatore certificato 20.07.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

PD-L PD sanno,sapevano sono stati e sono semplicemente complici.. Io copro te tu copri me. Il giochino va avanti da 20 anni, oggi per inerzia lo fanno senza neanche cercare di mascherarlo. Insieme, appassionatamente. Alfano,poveretto, sa di contare meno del 2 di coppe, vive della luce di Silvio,spasima per un suo sorriso. Personalmente lui sa di essere stato abbandonato dai suoi elettori, basta andare a guardare le piazze del suo collegio dove ha fatto comparsa nelle passate elezioni. Solo, abbandonato, solamente quattro complici sodali in affari locali. Del PD inutile parlarne non ha unità, non ha principi, non ha una linea politica, si appoggia a Silvio per affari e per sopravvivere.

m. sireci 20.07.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Il governo dice che l'interesse del paese è portare avanti la propria attività, concorde il pdr che lo blinda. Ma tale governo non sa fare e anche non vuole fare serie azioni in grado di dare una svolta ai danni Monti/Fornovo che ha più volte elogiato. Non fanno l'abolizione del porcello, anticostituzionale, per uno scopo chiaro di non andare al voto. Così facendo si garantiscono la vita del governo voluto da Berlusconi e Napolitano. Tali comportamenti sono quindi contro gli interessi nazionali ma giustificati solo da mantenere il potere dei partiti che tanti sprechi e danni hanno fatto in 40 anni al popolo italiano. Potere che crollerebbe rapidamente se la punta dell'iceberg delle illegalità fatte si scoprisse ulteriormente senza l'attuale governo che blinda le loro responsabilità di fatti incostituzionali.
Il fatto kazako mostra per chi fin'ora non aveva compreso tutto questo. È stato portato avanti e nascosto per oltre un mese un evento chiaramente illegale a tutti. Un evento partito dall'alto con l'assegnazione di Alfano al suo gabinetto di portare avanti un caso delicato che è stato gestito sempre dagli uffici degli interni e con conoscenza anche degli esteri. Di nuovo contro la costituzione si è deciso di chiudere gli occhi, e gli orecchi, per salvare Alfano, quindi il governo, quindi non tornare alle elezioni che scoprirebbero il ghiacciaio delle illegalità dei partiti di cui quotidianamente si rileva la punta dell'iceberg.

Claudio Paolo Beretta (berry's), Ponte nelle Alpi bl Commentatore certificato 20.07.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Chi lo desidera può inviare brevi e cortesi messaggi ( es. via facebook ) a personalità che sono in contatto e/o in amicizia col presidente kazako Nazarbayev chiedendo di attivarsi affinchè Alma Shalabayeva e la figlia siano trattate bene.
Tra queste personalità ci sono Albano Carrisi (AL BANO ) I Ricchi e Poveri, Toto Cotugno, Pasquale Caprino (in arte Sol Pascal )Tiziano Treu, Romano Prodi, lo stesso presidente Napolitano.
Più gente mostra di interessarsi alla sorte di una persona più è difficile che questa venga sottoposta a maltrattamenti. Es.(ma è meglio personalizzare ) :

Gentile Toto Cutugno
leggo che Lei conosce bene per la Sua attività professionale ed è in buoni rapporti col Presidente Nazarbayev. La sarei molto grato se volesse usare la Sua amicizia e le Sue relazioni personali affinchè sia assicurata l'incolumità della sig.ra Shalabayeva e della figlia Alua.
Le chiederei anche di fare il possibile affinchè la bambina non venga messa in un orfanatrofio come si legge in vari quotidiani ma che rimanga con la madre o comunque con qualcuno che le vuole bene.
La ringrazierei tantissimo per un suo eventuale interessamento, e non mancherei di segnalare la sua attività in merito alla stampa locale. Giancarlo Sanavio, Padova.

Gian C., Padova Commentatore certificato 20.07.13 03:42| 
 |
Rispondi al commento

26 agenti cia organizzano il rapimento di Abu Omar dall'italia per portarlo in egitto ad essere torturato. condannati da un tribunale italiano, viene spiccato mandato di cattura solo del capo. questo, arrestato a panama non verrà consegnato alla giustizia italiana con la giustificazione che la documentazione inviata dall'italia è insufficiente,non esiste trattato d'estradizione tra italia e panama e comunque gli usa vogliono che torni a casa, come sta avvenendo. per la cancellieri c'era tempo 2 mesi per inoltrare la domanda di estradizione. la farnesina "prende atto". tutto ciò dovrebbe far riflettere i 5 stelle e grillo stesso su chi sono veramente i radicali: sicuramente non li sfiora neanche l'idea di uno sciopero della fame per protesta contro gli stati uniti, mentre i loro referendum sulla giustizia possono sempre servire a un bel pò di gente a farla franca; a quando, per esmpio una bella campagna con tanto di sciopero della fame per la chiusura di guantanamo? e pensare che anche grillo voleva aderire ai referendum radicali,appoggiati a tutto spiano dal pdl di berlusconi e che la bonino venne indicata da una bella fetta di 5 stelle come papabile al quirinale!

enzo r. 20.07.13 02:03| 
 |
Rispondi al commento

E' indiscutibile ogni popolo ha i politici che si merita. Nei periodi elettorali tutti dimenticano quanto è avvenuto.
I simpatizzanti del Pd-l continueranno a votare a sinistra nonostante i loro rappresentanti e dirigenti di partito abbiano perso ogni dignità e stiano continuando ad abbassare le braghe a Berlusconi e company.I simpatizzanti del Pdl vorranno mantenere l'immobilismo sociale e, considerando eversivo ogni proposta politica diversa dal sistema di "reciproca riconoscenza", continueranno a votare a destra.
Il M5S rimarrà emarginato in quei pochi che utilizzano la rete.
Occorre un canale televisivo per raggiungere qualunque elettore. Perché ognuno sappia, ognuno sia informato di come viene giornalmente abbindolato e perché trovi la forza di cambiare e capire che non è solo.

GIUSEPPE SPEDICATO, Lecce Commentatore certificato 20.07.13 01:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"PD", due lettere, UN VOMITO!!!!!!!

gianfranco d. Commentatore certificato 19.07.13 23:42| 
 |
Rispondi al commento

----------- AVVERTITE L'IGNARO ALFANO ---------

Alfano oggi non è stato sfiduciato...
ma lui non ne sa niente, era impegnato a parlare con Brunetta al momento del voto...
forse lo scoprirà tra qualche mese, quando si troverà a passeggiare tra le macerie del PD... intorno a lui vedrà solo desolazione ed un enorme striscione su un muro lercio con scritto "VERGOGNA"...
forse riuscirà a capire da solo... però visti i precedenti sarebbe meglio fargli un disegnino...
in tasca dovrebbe averne già uno con una donna che tiene per mano una bambina mentre salgono su un aereo di colore nero petrolio diretto verso l'inferno...

Mago Merlino 19.07.13 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Questi messi assieme sono una potenza.. Saremo la vergogna del mondo.. Sono la cosa piu' ridicola che ci poteva capitare
Stiamo dando un cattivo esempio

Gio' L., Campobello di Licata Commentatore certificato 19.07.13 21:58| 
 |
Rispondi al commento

Il voto di oggi ha dimostrato quale SCHIFO governi adesso il paese. Un ministro da cacciare per manifesta incapacita (perchè questi oltre che essere manigoldi, sono anche incapaci!), viene sostenuto dal PDL del Berlusca (che si è visto anche in aula, clamoroso). E fin qui, lo schifo è a metà. Ma il PD che vota la fiducia e poi invita lo stesso Alfano a dimettersi.

Fate schifo, lo sapete?

Però c'è il M5S che "vi ricorda" che noi sappiamo che fate schifo. E fate davvero vergogna.

Un grazie ai parlamentari del M5S, voce libera di un paese governato da manigoldi venduti. Forza M5S.

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 19.07.13 20:13| 
 |
Rispondi al commento

Il governo Letta si nutre di sacrifici umani.
Oggi la Shalabayeva con la bambina, domani chissà.
Per il bene del Paese, buttiamolo giù.

Gian C., Padova Commentatore certificato 19.07.13 19:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissà, quell'uomo di cui non ricordo il nome, che in un montaggio fotografico fa il questuante davanti al Montepaschi, IL QUALE NON AVREBBE MAI FATTO ACCORDI CON LA DESTRA, (ma non sarebbe stato mica matto da fare accordi coi grillini -detto sottovoce questo-)...
CHISSÀ SE QUEL "QUESTUANTE" TANTO SERIO E POSATO CHE TANTO CALCA L'ENFASI SU "NON SIAMO MICA A BALLARÒ QUI!" non avendo altre valide controbattute, AVRÀ VOTATO A FAVORE DEL MANTENIMENTO IN CARICA DI ANGELINO ALFANO CHE SE NON SBAGLIO È SEMPRE L'ALFANO DEL LODO ALFANO ?
Una delle tante famose leggi ad personam, che io sarei spesso propenso a chiamare leggi ad padronem!

Ma questo padronem quanti operai ha?
Aaaah?

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 19.07.13 17:54| 
 |
Rispondi al commento

L’avv. Lucio Barletta, Presidente dell’Associazione S.O.S. Diritti, intende citare in giudizio il Governo Italiano per tutte le violazioni commesse nella vicenda riguardante la sig.ra kazaka Alma Shalabayeva e la di Lei figlia di sei anni.
Uno Stato civile e democratico non può calpestare i diritti inviolabili garantiti dalla Costituzione.
L’aver catturato, maltrattato e deportato nel giro di 48 ore una donna ed una minore, verso uno Stato dove non sono garantite le libertà democratiche e dove vige ancora la pena di morte, il tutto senza concedere la dovuta protezione riservata alle persone in possesso dei requisiti per i richiedenti asilo politico, è uno di quei fatti gravi rispetto ai quali, da sempre, l’Associazione S.O.S. Diritti, costituita il 4.10.2004, costantemente è impegnata per la tutela delle libertà individuali e collettive.

Avv. Lucio Barletta
Presidente Associazione S.O.S. Diritti
c/o Studio Legale Barletta & Partners
Via Ugo De Carolis, 77
00136 – Roma
Tel/ Fax 06.39751803
Cell. 338.1676859
www.luciobarletta.it

lucio barletta, roma Commentatore certificato 19.07.13 16:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

E' Prodi l'uomo di Nazarbayev in Italia

Non hanno salvato Alfano nel caso Kazaco, ma Prodi

leggere qui

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/18/kazakistan-prodi-riceve-stipendio-milionario-dal-dittatore-nazarbayev/659339/

e qui

http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/1-ma-quale-banana-kazako-e-mortadella-prodi-l-uomo-di-nazarbayev-in-italia2-59669.htm

Francesco M. Commentatore certificato 19.07.13 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Senza entrare nel merito della vicenda che definire indecente è un eufemismo, secondo me, se il sig. Alfano non ne sapeva niente è peggio, anche se, credo, sappiamo benissimo tutti l'unica colpa che ha è quella di fare il prestanome...

giuliano c. 19.07.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Che figuraccia....siamo i pagliacci d'Europa, che dico...del mondo!
Pure i Kazaki (o Kazakistani come si ostina qualcuno a chiamarli...) comandano a casa nostra.
Madre e figlia consegnati senza pensarci a dei tiranni medioevali.
Siamo veramente della capre

Claudio Ferrari Commentatore certificato 19.07.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento

Splendido esempio "di politica italiana", persino il Presidente delle Nostra (e non Sua) Repubblica ha sostenuto alcune incredibili tesi difensive.
Ma della bimba e della mamma e del loro destino nessuno si e' espresso !! o perlomeno si sono espressi quando l'aereo volava gia' ma (dicono loro) era troppo tardi.
Una proposta: regaliamo un telefonino ai Ns. funzionari che erano su quell'aereo !

Simone Ciliberti 19.07.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti a voi elettori del Partito Unico che venite in questo blog a difendere l'indifendibile.
Complimenti a voi elettori del Partito Unico che ogni giorno dovreste avere più motivi di vergognarvi di quello precedente, mentre noi cittadini a 5 stelle ogni giorno abbiamo un motivo in più di sentirci orgogliosi di avere votato questi ragazzi.
Ricordatevi che le opere e le azioni del Partito Unico sono lo specchio di ciò che siete.
Non è così?DIMOSTRATELO!!SVEGLIATEVI ITALIOTI O CI MANDERETE TUTTI IN ROVINA!

Antonio C. Commentatore certificato 19.07.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno sa dirmi perchè la mozione è stata presentata solo al senato e non alla camera?
Li i numeri c'erano ma......

Milo Pepe 19.07.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho seguito su Rai new 24,l'intervento del Sen. Michele Giarrussa,sulla estradizione illegale della Sig.ra Alma Shalabayeva e della sua bambina.
Facendo capire con articoli della costituzione Italiana che i nostri politici non rispettano mai, e forse non la sanno. Fanno bene a non dare la fiducia al Ministro dell'Interno,e in più vice presidente del consiglio; due cariche importanti e giustifica di non sapere dell'estradizione forzata e violenta per una donna indifesa con una bambina.Ma dove hanno questi la coscienza,sotto i piedi e la calpestano continuamente.Ci fanno vergognsre in tutto il mondo mi fanno schifo e rabbrividisco al pensiero in che mani,è l'Italia Bravo Sen. Giarrussa; chi non è d'accordo con lei non dovrebbe alzare la testa dalla vergogna di questo misfatto.

Federigo Innocentini 19.07.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Nel 2011 le aziende italiane hanno fatturato 6508 milioni di euro in Kazakistan (dati ICE), poco meno del fatturato complessivo delle aziende italiane in Cina (7587 milioni) e Romania (6719 milioni), dove si concentrano le attività dell’industria nazionale. Tra il 1993 e il 2012 l’Italia ha investito in Kazakistan 5825 milioni di dollari, che secondo il sito Invest, l’agenzia governativa per gli investimenti kazaka, è una quantità di denaro che permette all’Italia di essere nona tra i paesi investitori in Kazakistan. Secondo l’Observatory of Economic Complexity, banca dati progettata dal Massachusetts Institute of Technology, l’Italia è il quarto paese, dopo Cina, Russia e Germania, da cui il Kazakistan importa beni (3,12 per cento). L’Italia è anche il quarto paese destinatario delle esportazioni kazake, il 61 per cento delle quali sono costituite da greggio. Una delle aziende italiane più importanti in Kazakistan è l’ENI.

carla g., padova Commentatore certificato 19.07.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Alla notizia del razzismo della nostra first lady, mi sono chiesta se invece che usufruire gratuitamente di un'abitazione di 110.500 mq, com'è il quirinale, occupasse un appartamento nel condominio di Olindo e Rosa Bazzi li avrebbe aiutati per avere un po' di ordine e silenzio sulle scale?

carla g., padova Commentatore certificato 19.07.13 11:54| 
 |
Rispondi al commento

il 17.07.13 15:36

sostenevo che doveva intervenire l'europa e l' ONU

L'europa non si sente...sente solo gli Euro...

Ma L'ONU SI - parla di SEQUESTRO INTERNAZIONALE

************************************************
Tre esperti dell'Alto commissariato dei diritti umani evocano, per la vicenda dell'espulsione, l'ipotesi del sequestro internazionale. E chiedono un rapido ritorno in Italia di madre e figlia

http://www.repubblica.it/esteri/2013/07/18/news/caso_shalabayeva_esperti_onu_accusano_e_stata_una_extraordinary_rendition-63268305/?ref=HRER1-1

************************************************

LETTA, ALFANO e BERLUSCONI DOVREBBERO PRENDERE l'AEREO DI STATO E ANDARE IN KAZAKISTAN

E RICARICARE LA MADRE E LA BIMBA di 6 ANNI

MA NON NE SONO CAPACI, NON LO FARANNO MAI

SI PREFERISCE IL PUBBLICO LUDIBRIO INTERNAZIONALE.

CHI SALVA LA MADRE E LA BAMBINA ?

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 18.07.13 23:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

---------- NESSUNA PAGLIUZZA D'ORO, SOLO CACCA -------

Ho sempre sperato che all'interno del PD ci fosse qualche pietra preziosa, qualche pagliuzza d'oro, che potesse essere ripulita dalla cacca che la circonda per tornare a splendere alla luce del sole...
Alla luce di tutto quello che sta accadendo non nutro più alcuna speranza... nel PD non c'è nessun elemento prezioso, c'è solo materiale organico che è stato completamente digerito dallo stomaco del mostro e compattato in un unico pezzo di merda uniforme.

La speranza che i giovani del PD potessero cambiare veramente le cose è svanita molto presto... i giovani puzzano quanto e più dei vecchi, confermando la mia convinzione che non è un problema di età ma di onestà... e considerato che questi giovani saranno la spina dorsale del partito nei prossimi anni, non c'è da sperare in un futuro migliore per il PD.

Il PD è un Partito Defecato dalla stessa creatura mostruosa che ha defecato il PDL.
A questo punto spero che finisca nell'unico posto che gli si addice: la fogna!

Mago Merlino 18.07.13 21:59| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

A mio parere oltre all'immensa figuraccia fatta nel mondo e dell'atto terribile di consegnare una madre e la figlia ad un regime c'è un altra cosa vergognosa: i ministri o i loro funzionari possono smuovere agenti (quasi dei commando), possono decretare espulsioni e arresti senza passare nei normali tribunali? Perchè è questo che hanno fatto.

Marco Cos 18.07.13 21:36| 
 |
Rispondi al commento

fiero e non
sempre più fiero di aver votato e sostenere il m5s.
sempre meno fiero di essere italiano.
teniamo duro gente

gianni v 18.07.13 19:31| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Questa storia puzza,
tutta, ed il fatto che M5S si sia schierato così apertamente per una magnate "presunto" esule politico (Londra non ha ufficialmente dichiarato il suo stato di esule politico) anche.

Ablyazov persona con tre mandati di cattura internazionali con l'interpol alle calcagne, con la moglie kazaka in Italia con passaporto (falso) della repubblica centroafricana.

Questa storia puzza.

Se proprio andiamo in fondo l'espusione sarebbe anche tecnicamente valida.

C'è un'evidente strumentalizzazione per far cadere il governo, ma il governo può cadere per mille altri motivi (politici, sociali, umani) più seri.

Perché su questa faccenda?

C'è qualcosa che bolle in pentola tra Renzi, SEL e M5S?

Mi sbaglio, sicuramente.

Roberto B. Commentatore certificato 18.07.13 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo tipo è un grande :)
felice di aver votato il Movimento a 5 stelle e alle prossime elezioni lo rivoto

oltre 18.07.13 18:50| 
 |
Rispondi al commento

La Camera ha votato che Ruby è la nipote di Mubarak, domani il Senato voterà che Alfano e la Bonino non sapevano nulla della vicenda Kazaki!
L'ex portaborse franceschini, diventato ministro, ha preso coraggio e crede di essere uno che conta nel governo, oggi ha affermato: "chi non vota la fiducia ad alfano è fuori dal PD!!".
La famosa contestazione del 20 aprile, i ragazzi, gli auguravano "che te vada de traverso (il mangiare)", peccato, perché con questa contestazione è stato premiato con un ministero!!!
Povera Italia!

Antonio Marasco, Rogliano (CS) Commentatore certificato 18.07.13 18:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

VALENTINA SANNA SI E' DIMESSA DA PRESIDENTE DEL PD SARDO CON QUESTE PAROLE :
"Vergogna.Nella vasta gamma di sentimenti che ho provato in questi ultimi anni, e in special modo da quando ricopro un ruolo di primo piano nel Partito Democratico, questo mi mancava.Dalle primarie ritoccate per la scelta dei parlamentari, alla drammatica vicenda dell’elezione del Capo dello Stato come anticamera al calice ben più amaro del Governo “di scopo” con il PDL di Berlusconi; ai 101 parlamentari del Partito Democratico che, uccidendo politicamente Prodi, hanno gettato una prima pietra tombale sulla speranza di una qualsiasi decente prospettiva che si fondi sulla fiducia, la tensione ideale e i bisogni veri di un popolo tenuto e guardato a distanza......Sì, perché se gli eventi gravissimi che si sono succeduti dal giorno dopo le elezioni meritavano un forte e aperto dissenso verso il partito e questo governo, quelli di oggi ci consegnano il ritratto di una classe politica alla bancarotta morale e civile.Il mancato ridimensionamento dell’acquisto degli F35, promesso da Bersani e dal Pd, è il penultimo atto di arrogante noncuranza di fronte alle vere emergenze delle aziende che falliscono, di chi ha perso il lavoro, degli esodati, della scuola e dell’università che affondano sotto la scure dei tagli di bilancio.L’ultimo, è stato recapitare nelle mani di un dittatore al potere la moglie e la figlia di 6 anni del suo principale oppositore derubricandolo a imbarazzante incidente internazionale da risolversi con il prepensionamento di un opaco funzionario.Non è solo Alfano a doversene andare a casa, sia chiaro, ma tutto questo improbabile Governo e una bella quantità di Parlamentari che, equamente distribuiti tra la Camera e il Senato, sono stati nominati esclusivamente per garantire la sopravvivenza di un dannoso, pervasivo sistema di potere....Purtroppo, la nostra credibilità è andata perduta .....Lascio questo Pd ..proverò a seguire una strada più coerente..

Paolo C., Roma Commentatore certificato 18.07.13 18:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Può sembrare forse eccessivo ma in questa faccenda è talmente evidente la corruzione, lo spionaggio, l'infamia di stato, che non lascia più spazio a dubbi che siamo delle inermi pedine alla mercè spietati personaggi che in nome del potere non si creano scrupoli di alcun genere pur di affermarlo. Berlusconi ha commesso un altro dei suoi passi falsi, sinonimo di stupidità e cinismo allo stesso tempo, macchiandosi di un infamia che ha oltrepassato ogni limite(puerile il tentativo di far credere che lui e il suo leccaculi non centrino). Ma la cosa che offende più di ogni altra, è quella che invece di scusarsi e trasmettere rammarico e dispiacere per quella donna e quella piccoletta che non si sa che fine faranno nelle mani di un indegno senza scrupoli capo di stato di un paese come il Kazakistan che se non fosse per il petrolio non conterebbe un ca... , continua a scaricare tutto sulle solite toghe. Questa faccenda spero che inviti gli italiani a considerare l'idea che non è più il caso di affidare le sorti del nostro paese nelle mani di questi soggetti. Sarebbe invece opportuno pensare a soluzioni più risolutive e meno ...burocratiche. Ribelliamoci!

giovanni negro 18.07.13 18:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi sembra di rivedere la stessa scena presente nel film scarface in cui un boss della droga Alejandro Sosa commissiona a Toni Montana, trafficante cubano di coca a Miami, l'omicidio di un giornalista che voleva trasmettere un documentario in televisione attraverso il quale avrebbe rivelato i nomi di tutti i personaggi insospettabili coinvolti nei traffici di droga con Sosa nonché suoi amici. Il cubano accettò, ma quando fu il momento di far esplodere la sua auto si tirò indietro perché in quell'auto in quel momento vi erano anche la moglie e i due figlioletti del giornalista, e quel gesto, nobile per un gangester,ne causò la sua uccisione per vendetta da parte di Sosa. Facendo le dovute similitudini,
Berlusconi va a casa del barbaro dittatore Putin il quale chiede al suo ospite di fare un favore al suo amico spietato dittatore kazako di riportare in patria con qualunque mezzo la moglie e la figlioletta di un dissidente per usarli come mezzo di ritorsione. Il servo Berlusconi pur sapendo di commettere, oltre ad un illecito internazionale, anche un atto di barbaria, ha chiesto al suo leccaculi di Alfano di procedere all'infamia. Ricevuto l'ordine, il leccaculi senza personalità ne coscienza, ha usato le istituzioni( e Pansa sapeva) per raggiungere lo scopo confidando, così come confida il servo Berlusconi, nel solito scarica barili tutto italiano che porta sempre in una bolla di sapone. Sanno già che i suoi colleghi in parlamento assetati di poltrone pur di non fare cadere il governo, non certo per interessi del paese, salveranno il servo e il leccaculi. La differenza con il film è che uno spietato gangester cubano preferì morire anziché sacrificaare donne e bambini

giovanni negro 18.07.13 17:19| 
 |
Rispondi al commento

P.D.: Assumetevi le vostre responsabilità
Lo ha scritto lo stesso Brunetta affermando che “Noi non ci stiamo a questo gioco al massacro che va contro gli interessi nazionali ed internazionali dell’Italia. Noi chiediamo che il Partito democratico, l’altro partner della coalizione, si assuma tutte le sue responsabilità”. Lo ha detto Renato Brunetta, capogruppo del Pdl alla Camera dei deputati, al Tg2.” Un discorso che non fa una grinza se lo rigiriamo allo stesso Pdl che ha minacciato di staccare la spina per l’Imu, per l’Iva, per i processi a Berlusconi e ora fa la voce grossa per salvare Alfano e lo stesso Berlusconi da un loro coinvolgimento nell’intrigo internazionale che ha coinvolto una donna e madre e la sua figlioletta facendole passare per pericolosi criminali da catturare con un blitz delle teste di cuoio con una task force di trenta uomini. (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)

Riccardo Alfonso, Roma Commentatore certificato 18.07.13 17:15| 
 |
Rispondi al commento

Appello al Presidente Letta
Il caso Ablyazov merita un giudizio politico e come tale questo governo non può mettere la testa sotto la sabbia fingendo che si tratta di un errore. Chiedo a Letta di non cedere alla tentazione di difendere l’indifendibile. Egli viene proprio da una nazione come la Gran Bretagna dove più volte dei ministri furono costretti alle dimissioni per molto meno. La credibilità internazionale passa proprio da quest’atto di responsabilità. Non troviamo pretesti capziosi. Per un mese e mezzo il governo ha taciuto su questa vicenda e avrebbe continuato a farlo se non ci fosse stata una fuga di notizie. Ora che è stato costretto ad ammettere tali circostanze sappia essere coerente sino in fondo. Letta, del resto, sa di mentire se afferma che il suo ministro non ne sapeva nulla. Lo stesso capo gabinetto Procacci ha affermato d’essere stato chiamato da Alfano per gestire una situazione delicata. Quindi Alfano ha mentito asserendo che era del tutto disinformato della faccenda. Non solo. Qualche ora dopo il blitz delle teste di cuoio della polizia nella palazzina dove si trovavano le persone ricercate un lancio dell’Ansa ne ha dato notizia. Ora si sa che il ministero ha un ufficio stampa preposto a segnalare al ministro tutte le notizie giornalistiche che riguardano il suo dicastero. Quindi le fonti sono due: il capo gabinetto e l’ufficio stampa. Ma anche ammesso che non ne sapesse nulla questo di per sé è già sufficiente per rassegnare le dimissione per responsabilità oggettiva. (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)

Riccardo Alfonso, Roma Commentatore certificato 18.07.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il paravento
La crisi del paese è una realtà. E’ una realtà anche l’incapacità del governo di essere all’altezza del suo compito. Oggi si limita solo agli annunci e a qua mettere, qua e là, qualche pezza. Ora vuole salvarsi da uno scandalo di proporzioni mondiale, visto il clamore mediatico che vi ha fatto seguito, con la giustificazione che niente vale più della tenuta del governo. E’ un grave errore solo pensarlo. Un governo che mente, che non è capace di fare pulizia al suo interno, che è esposto a continue critiche, che si regge solo se Berlusconi non viene condannato, se Alfano non si dimette è un governo che non può garantire stabilità, non può avere la forza d’introdurre riforme strutturali efficaci ma solo generare pateracchi. Si abbia la determinazione di proporre agli italiani un modello nuovo di governance dove si ha il coraggio delle proprie azioni neutralizzando l’invadenza e l’arroganza delle varie consorterie che impediscono la realizzazioni di quelle riforme che generano lavoro come quella della burocrazia, della giustizia sganciandola dal nodo scorsoio delle leggi ad personam, della scuola, del fisco, della previdenza e dell’assistenza. Non è più il tempo di convegni e di dibattiti. Bisogna passare alle realizzazioni e per questo non servono le “larghe intese” dove entrano da padrone le corporazioni votate agli interessi personali e di categoria a danno di altre, ma un governo che sappia essere giudicato per le cose che fa e non per quelle che promette. (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)

Riccardo Alfonso, Roma Commentatore certificato 18.07.13 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Governo “coeso”
Dichiarazione dell’onorevole Renato Brunetta, presidente dei deputati del Pdl: “Condivido pienamente le parole del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. L’Italia ha fortemente bisogno di stabilità e di un governo coeso nella sua azione riformatrice. In un momento storico particolarmente difficile come quello che stiamo vivendo, con una crisi economica e sociale senza precedenti, questa grande coalizione deve mettere in campo tutte le energie disponibili per far cambiare rotta all’intero Paese. Anche e soprattutto in quest’ottica la cabina di regia di oggi ha compiuto importanti passi in avanti per dare quello ‘shock’ di cui l’economia ha fortemente bisogno”. Napolitano, quindi, ha indicato la strada a noi tutti. In nome della stabilità si devono accettare le parole del ministro Alfano sul caso Ablyazov, si deve accettare che i processi a Berlusconi siano congelati, si devono accettare le stesse esternazioni critiche di Brunetta e le sue intermittenze critiche che un giorno sono blande e le altre sono ultimative e lo stesso Pd deve essere nient’altro che la cinghia di trasmissione del governo vietando ai suoi uomini e donne di criticarlo perché questo semmai spetta al Pdl. Abbiamo anche scoperto che Berlusconi ha in pratica due partiti e mezzo: il suo Pdl e poi il Pd e una parte della Lega. Buon appetito caro Silvio. (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)

Riccardo Alfonso, Roma Commentatore certificato 18.07.13 16:27| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra - dopo il discorso del nostro Presidente - che ha blindato l'attuale Governo Letta - Alfano che i Ministri e l'esecutivo potranno ormai fare ciò che vogliono purchè non cada il Governo!. E la famosa immagine internazionale da salvare?
Avanti tutta allora!

Calenti Barbara 18.07.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma dal frequentatore di cene eleganti cosa si puo credere ormai, tutto quello che dice e afferma è falso al 100%.Non ha più credito oramai, cosa ci fa in Senato uno così.

l'oracolo 18.07.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento

chi vuole aderire?

https://docs.google.com/document/d/1NS5gFYtvYT3nzx9X0GuOuma4LUPXc5E60yDEh9rnpGU/edit

Aldo L., Montecretese Commentatore certificato 18.07.13 15:37| 
 |
Rispondi al commento

-----IN TEMPI DI CRISI LA COSTITUZIONE È SOSPESA?-----------

ci si chiede ancora se Alfano fosse a conoscenza o meno dell'espulsione delle donne kazake...
anche il Presidente Napolitano ha accennato al fatto che il ministro non ne sapeva niente (e devo ammettere che la cosa mi ha veramente stupito).

Ora nell'art. 95 della Costituzione c'è scritto:

"I ministri sono responsabili collegialmente degli atti del Consiglio dei ministri, e individualmente degli atti dei loro dicasteri."

C'è scritto da qualche parte che se il ministro non è a conoscenza di ciò che accade non è responsabile???

Il Presidente Napolitano è il garante della Costituzione ed allora dovrebbe essere il primo a chiedere le dimissioni di Alfano!

chi se ne frega se Alfano fosse a conoscenza o meno della vicenda.
Alfano deve andarsene punto e basta!
O il presidente vuol lasciare intendere che in tempi di crisi la Costituzione è sospesa?
Cos'è un ricatto? O accettiamo di tutto oppure fate fallire il paese?
Ma questa è oppure no una Repubblica democratica?
lo scopriremo da come si concluderà questa vergognosa vicenda!

Mago Merlino 18.07.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Se leggessero un po' più ANSA invece di twittare o facebookare, forse le cose non accadrebbero a loro insaputa.

Anna50 18.07.13 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Perchè perdere tempo in discussioni inutili quando c'è un articolo della Costituzione che risolve tutto e che il Dormiente garante della stessa deve far rispettare.
Ecco di seguito l'articolo della Costituzione:

Art. 95.

Il Presidente del Consiglio dei ministri dirige la politica generale del Governo e ne è responsabile. Mantiene l'unità di indirizzo politico ed amministrativo, promuovendo e coordinando l'attività dei ministri.

I ministri sono responsabili collegialmente degli atti del Consiglio dei ministri, e individualmente degli atti dei loro dicasteri.

Beppe non basta questo ai tuoi onorevoli per fare una battaglia su fatti incontrovertibili ???

Sandro Ermigiotti 18.07.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento

Art. 95. comma 2 della Costituzione
I ministri sono responsabili collegialmente degli atti del Consiglio dei ministri, e INDIVIDUALMENTE DEGLI ATTI DEI LORO DICASTERI.

ma si sa. In Italia la Costituzione è carta straccia ormai..

ruggero marazzi (aleaiactaest), frosinone Commentatore certificato 18.07.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Poche chiacchiere.
Sciopero fiscale e facciamo crollare tutto in pochi giorni. Poi ricostruiremo alla svelta.

Cecio Ceci Commentatore certificato 18.07.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Un ex sostentitore
Andrea Belcredi

Andrea carissimo, ma che cazzo scrivi? Dici che non te ne frega niente della dissidente e di sua figlia minorenne (bella coscienza civica che hai). Sostieni che i problemi sono altri e che noi cadiamo nella trappola di non affrontarli. Ma se aprissi gli occhi ti accorgeresti che proprio ieri il parlamento unito ha votato contro la mozione del M5S che chiedeva di sospendere il pagamento dei contributi elettorali ai partiti. E l'altro ieri, sempre compattissimi hanno decretato in senato l'acquisto degli F35 che il M5S respinge in maniera decisa. Chi è che cadrebbe nella trappola? Mi sembra che ci sei caduto tu in pieno. Torna pure a farti prendere per il culo dal PD o dal PDL che è meglio per tutti.

Lamberto Zingarini 18.07.13 12:01| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Andate a verdere l'articolo de Il Fatto sulla questione di Kazakistan:
Kazakistan, “Prodi riceve uno stipendio milionario dal dittatore Nazarbayev”, e non solo Prodi, Tony Blair, ex Cancelliere della Germania, dell'Austria e altri. Insomma tutti coloro...beh inutile dire ormai lo sapete.

Sam D., MC Commentatore certificato 18.07.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete rotto il Ca@@o con il player Ustrem di LaCosa che parte in automatico, che non si può stoppare ma al massimo disattivare l'audio. Questo sito a livello di "invasione" pubblicitaria sta diventando uno schifo!

Serjoka S. Commentatore certificato 18.07.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusatemi tanto, voi geni della comunicazione e dell'informazione: Il Paese sta andando a rotoli, la gente non ha neanche più i soldi per piangere, ci stiamo vendendo i marchi e le aziende che ancora funzionanavano, il voto popolare ormai in Italia sembra essere divenuto obsoleto, il Govrerno non sta facendo nulla ( non si dovevano abolire le parassitarie province ?) eppure nulla è stato fatto. A me spiace per la povera dissidente ma secondo voi dal caso "Abu Omar" a oggi non è successo nulla ? Quindi mi spiace molto per la dissidente ma francamente, i problemi sono altri. Sembrate come marionette, il Paese sta affondando a picco, non ci sono soluzioni ( per fare le riforme servono soldi che son finiti) e tutti a far finta di sconvolgersi della dissidente. Chiedete alla gente per strada: della dissidente Kazaka non gli importa un fico secco, la dissidente fa tanto comodo per distrarre il popolino, oppure la plebaglia dalla banda dei seicento ladri e mafiosi che stanno nel PD e nel PDL. Per quanto riguarda il M5S, che votai convinto, alla fine mi spiace molto per voi ma vi siete rivelati una banda di incapaci.
Un ex sostentitore
Andrea Belcredi

Andrea B., Torino Commentatore certificato 18.07.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Italia e' morta. L'Italia le cui Istituzioni consegnano rifugiati politici, donne e bambini, nelle mani dittatori, non e' il mio paese. Non mi rappresenta. Non abbiamno niente a che fare l'uno con l'atro. Siamo agli antipodi. Siamo mondi diversi. Non possiamo convivere, non possiamo avere nulla a che fare l'uno con l'altro. io non ci sto. Io non mi sento far parte di un Paese le cui Istituzioni sono bastarde. Sono carnivore. Sono disumane. Preferisco morire piuttosto che esserme complice, esserne parte.

Ho mandato un email al Presidente della Repubblica suggerendogli di togliermi la cittadinanza (https://servizi.quirinale.it/webmail/), gli ho chiesto di togliermi la cittadinanza perche' io questo Stato non lo riconosco piu'.

Quando avremo portato a termine questa rivoluzione (e ne aprofitto poer RINGRAZIARE SENTITAMENTE tutti gli attivisti del M5S che portano trasparenza, vera opposizione, onesta', cambiamento etc al parlamento e nelle amministrazioni locali e che risvegliano gli animi di milioni di cittadini onesti che sognano un paese per bene...) allora si potra' di nuovo chiamare Italia.

Per adesso per me l'Italia non c'e' piu'. E' morta.

Paolo S., Sterrebeek, Belgio Commentatore certificato 18.07.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Alfano sapeva? Certo che sapeva! Vi rendete conto che quando accade qualcosa di strano, mai nessuno ha il coraggio di ammettere: " si è colpa mia, ho sbagliato". Si trincerano sempre dietro un : " IO ERO ALL'OSCURO DI TUTTO"! Ma come è possibile??? eppure lo staff di Alfano sapeva, i servizi segreti sapevano, tutti sapevano e LUI NO??? Non è ammissibile! L'onestà, la lealtà, la sincerità, la verità. Qualità che non albergano più QUA!Una bambina e una mamma credevano in un sogno di libertà. Hanno sbagliato PAESE! l'ITALIA è il paese del diritto negato, del diritto violato, dell'innocenza uccisa e tradita! E' il paese in mano a BERLUSCONI. Non ci salveremo mai!! CHE DIO CI BENEDICA!!

elena bedogni 18.07.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Ho sempre ammirato le battaglie del m5s, ma questa volta vi sbagliate. Quel signore li, la vittima, si e' portato via quattro miliardi di dollari facendo fallire una banca, ha sette mandati di cattura internazionali sulle spalle, e se non lo estradano, e' perche' vive in UK con la complicita' di Mr Soros e accoliti, ovvero uno dei bracci finanziari dei Rotschild. I quali dieci anni fa sono stai gentilmente invitati a chiudere le loro ONG in KZ e andarsene da altre parti a fare danni. Questa storiaccia poteva essere evitata, peccato che ad andarne di mezzo siano sempre i deboli e non protetti, donne e bambini.

Lou C. Commentatore certificato 18.07.13 09:08| 
 |
Rispondi al commento

E' vergognoso!!!!! ci credono cretini, capaci di credere a delle balle così eclatanti!!!!! questa è una balla come quella che Ruby fosse la nipote di MubaraK, dimissioni non solo di Alfano, di tutti i responsabili ai vertici compreso il vero mandante che è evidentemente Berlusconi!!!!!!
Basta incavoliamoci tutti, tutti in piazza!
grazie M5S di esistere!

Marisa Monfasani, Voghera Commentatore certificato 18.07.13 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma siamo così stupidi? L'ambasciatore del kazakistan dice che un pericoloso terrorista è nascosto a Roma, e gli crediamo sulla parola senza almeno contattare i nostri servizi segreti? Ho letto la dichiarazione del capo della polizia e ne traggo che passiamo proprio per dei deficenti. Ma non lo siamo, siamo dei furbetti...

dario giovanni asturaro , rho Commentatore certificato 18.07.13 08:15| 
 |
Rispondi al commento

caro M5S e caro Beppe urge una tv un canale nazionale per dare più voce e forza alle tante battagliate che portate avanti.

felix 18.07.13 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Non mi sento di lasciare inosservato il contenuto dei due post,che seguono il miomi sento provocato e privato del mio intelletto.
No signor Alberto,quello che tu chiami il pelo nell'uovo,e' la sostanza di una civilta'.Quello di cui parli non e' altro che la conseguenza di quello che per te e' il pelo nell'uovo,il quale fa parte della sostanza di un paese civile.Quando questa sostanza non viene piu' riconosciuta e prevale solo il tuo discorso,la civilta' di un popolo crolla,si scioglie come neve al sole.Il movimento e' l'unica componente politica che pone l'accento sopra questo pericolo che incombe.Occorre caso mai che questo movimento egli incrementi la sua azione.Un pezzo di pane concesso puo' cambiare l'opinione di ogniuno di noi,ma non cambiera' mai la condizione della nostra esistenza.L'appoggio di noi cittadini puo' determinare il futuro comportamento di una formazione politica,puo' influenzarlo,puo' indirizzarlo,per questa ragione e' necessario pesare ogni pensiero,ogni parola che noi rendiamo pubblica.Se io tacessi privando del mio punto di vista,starebbe a significare che la penso come te,che sono tuo complice.E' il comportamento simile di chi non va a votare.Questo comportamento puo' essere voluto o non voluto,sta di fatto che per me e' sbagliato,perche' e' provocato della rinuncia della propria opinione,della propria persona,che rinuncia alla interpretazione della sostanza delle cose.Cosi senza volerlo e' quello che lei sta' facendo e questo mio post vuole essere un invito al pensiero.

Carlo De Rosa, Davao City Filippine Commentatore certificato 18.07.13 04:07| 
 |
Rispondi al commento

Il mio commento vuole essere una denuncia,una ulteriore denuncia nei confronti del quotidiano l'unita',che non mi ha permesso di rispondere a due post dei signoro Blunno e Geruzzi,che si dicevano fieri del loro voto dato al PD.
Signori Blunno e Geruzzi,siatene fieri di aver mandato ad una morte civile e fisica,una signora con la sua figlioletta,attrverso il voto dato ad un ragguppamento che si dichiarano fieri di avere dato.Facevo notare loro,che hanno perduto il senso di una parola,che non ha piu' ragione di esistere.Questa parola si chiama dignita' e che significa dire basta.
Non penso di avere diffamato nessuno nell'affermazione che faccio,con dire che il pd e' alleato con coloro complici di questo misfatto,di dire che coloro che li hanno votati e che hanno dimenticato il significato della parola dignita',ne sono a loro volta complici.Sfido a chiunue dire che non e' la verita',che io sto' diffamando.Ma come si sa,la verita' non deve mai essere detta.

Carlo De Rosa, Davao City Filippine Commentatore certificato 18.07.13 03:35| 
 |
Rispondi al commento

Oltre l’ottanta per cento della stampa altro non fa che enfatizzare le polemiche relative al caso Shalabayeva e alle sparate di Calderoli… Dimissioni di qua, dimissioni di là… Mi chiedo se siano questi i problemi del nostro Paese sui quale impegnare tanta attenzione, tanto tempo e tanta energia. Oppure siamo di fronte al solito trucco delle “notizie bomba” create ad arte per distrarre l’opinione pubblica e sviarla dalle cose veramente serie? Oppure assistiamo alla classica strumentalizzazione politica ideata per combattersi fra avversari attaccandosi al pelo nell’uovo? A mio avviso (e a questo punto), le dimissioni i politici dovrebbero darle TUTTI. Io vorrei sapere che cosa gliene frega di Shalabayeva e di Calderoli ai disoccupati, agli esodati, ai cassintegrati, alle imprese che falliscono, ai negozianti che chiudono, alle famiglie che col loro reddito non arrivano alla fine del mese e ai pensionati minimi costretti a rovistare nei bidoni della spazzatura per sopravvivere. Sempre più gente ricorre alle mense dei poveri… L’Italia va allo sfascio, scivola sempre più nella povertà e i politici perdono tempo in beghe inutili che non rivestono alcuna priorità per risolvere il problema grave degli italiani. C’è da darsi un pizzico per vedere se stiamo sognando!

Alberto N. Commentatore certificato 18.07.13 01:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il m5s si deve muovere con convinzione,ancora non so se voi non l'avete capito che le chiacchiere ai parlamentari non serve ha nulla,oppure ingenuamente state facendo il gioco a grillo.... bla bla , e lui fa soldi.... voglimo un forma di rivoluzione concreta, basta giocare, non riuscirete a concludere nulla rimproverando, sospendete i vostri servizi, fate scioperi di blocco, finche lo stato non si muove seriamnte

GRAZIA MINARDI 18.07.13 00:59| 
 |
Rispondi al commento

Spero che qualcuno mi sappia spiegare il ruolo di Israele in questa nuova storia di un rapimento romano...

Cosa ci faceva lo “spione romano” messo dal Mossad a spiare davanti alla villetta di Casal Palocco?

Vi ricordate il rapimento sempre a Roma di Mordecai Vanunu?

Quello che non fu lasciato fare a Londra dal governo inglese, il Mossad lo potè fare a Roma...

Credo che sia importante puntare il binocolo sulla notizia dello "spione romano” al soldo di Israele...

Antonio Caracciolo 18.07.13 00:36| 
 |
Rispondi al commento

GRILLO porta a conosceza in tv dei problemi che fanno succedere i (nostri )politici porta a conoscenza delle maialate che hanno combinato per ,soldi ai partiti ,gli aerei trappole ,le loro falsita',L'associozione PD e PDL ormai pluriventennale perche tanta gente crede ancora nelle favole come quelle che racconta Alfano e quelle di Letta E
che il loro obbiettivo sono 1 soldi 2 soldi 3 soldi 4 soldi 5 soldi 6 7 8 9 10de all infinito i soldi ( MA SOLO PER LORO )gli altri cioe'noi possiamo anche crepare al massimo faranno qualche pensiero di cordoglio se non sono distratti da qualche cosa come i (soldi)

Carreri Franco 18.07.13 00:36| 
 |
Rispondi al commento

"Uomini di Stato"? Mah ???

Se sei responsabile di una struttura ed i tuoi uomini sbagliano ti dimetti o fai un passo indietro anche se "poteva non sapere", come succede in altri paesi, forse piu' civili del nostro.

Penso che tutto questo sia un modo per il PDL per mettere alla prova il PD-L per vedere se votera' la sfiducia. Se voteranno contro allora il PD-L avra' un favore in canna per la prossima volta! Ineleggibilita' di B.?

Saluti

Ale V 17.07.13 23:33| 
 |
Rispondi al commento

condivido.. putroppo noi non siamo extraterresti..che vivono su una luna di saturno.. siamo vittime sacrificali di una insensata orgia di imbecillità per la grande gioa di nonno"u guaglione..che non sente il boom dei pentastellati e non vede le "Kazake" di alfano.. e che sopratutto vigila anzi veglia." sui disastri di capitan findus letta ed i suoi rinvii eterni.... qualche volta i suoi vecchi neuroni.." si scuottono in un rigurgito di "vibrante soddisfazione" dal un lettargico sonno..in cui erano stati sepolti..E' il pdmenoelle.?.serra le file ..in un sacrale silenzo..perche cosi si protegge l'ultimo dei moicani

pierluigi curreli 17.07.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Arrestiamo il console kazako e non lo liberiamo finché non tornano in Italia la madre con la bambina.

Enrico C., Rocca di Papa Commentatore certificato 17.07.13 22:06| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

C'è un grandissimo problema per la tenuta del Paese. Servizi che non sanno se un segnalato è un delinquente o un perseguitato, un ministro, e il governo tutto, non vengono a conoscenza di fatti di livello internazionale (neanche se allertati dalla UE), un sequestratore graziato per non creare problemi nei rapporti con gli USA, nemmeno si vaglia la richiesta di asilo di chi ha diffuso i misfatti compiuti per raccogliere indistintamente informazioni mentre qualche giudice dovrebbe interrogarlo per sapere quali reati sono stati compiuti e quali sono gli autori. E intanto i problemi che ci assillano ogni giorno con sempre più veemenza stanno lì e falcidiano i cittadini. FATE O ANDATEVENE. Occorre una forte mobilitazione dei cittadini. ORGANIZZIAMOLA

Roberto Marrani 17.07.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Alfano; sapeva o, non sapeva non ha importanza.
Quello che ha importanza è che questi b....... calpestano i diritti civili e umani delle persone umani.
Non accettiamo questa immoralità, si devono dimettere Alfano e la Iervolino, due incapaci e superficiali.
La Iervolino che si prodiga tanto dei diritti umani dei piu' deboli e, si disinteressa dei diritti degli rifugiati politici Shalabayeva e figlia di 6 anni : be questo è un delitto contro l'umanità.
Permè devono pagare questo delitto costituzionale.
Peccato che non c'è piu norimerger.

Claudio D., Pavia Commentatore certificato 17.07.13 21:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi rivolgo a chi si è astenuto alle scorse elezioni politiche: alle prossime elezioni votate Movimento 5 Stelle.
Questa gente che ci governa da 20 anni ci combina un guaio al giorno.
Cosa dobbiamo fare? Aspettare di essere travolti dagli eventi?
Siamo noi elettori ad avere in mano il potere del voto!!!
Vi prego in ginocchio, alle prossime elezioni riflettete, fate appello al vostro buon senso, altrimenti i Partiti ci porteranno alla rovina.

mic.r. 17.07.13 21:43| 
 |
Rispondi al commento

I have a dream:
Vedere queste persone davanti ad un giudice rispondere dei crimini commessi contro l'umanità.

Lorenzo C., Parma Commentatore certificato 17.07.13 21:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Bonino sapeva tutto ma non ha parlato. Naturalmente non si dimette e neanche prova vergogna.Ormai è diventata il cane da guardia del potere E poi guarda sempre in basso, mi da un senso di viscido,forse spera ancora di diventare presidente della repubblica (povera illusa).Ormai non si salva più nessuno,fanno tutti parte della stessa banda!

Cicurino Pisone, roma Commentatore certificato 17.07.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Il vero problema non è Alfano o qualsivoglia esponente del PDL, ma il fatto che ci sia gente disposta ancora a votare il PD, dopo le immani cazzate viste in questi pochi mesi in parlamento.
Se buona parte dei cittadini, non capiscono che il M5S è la vera forza che contrasta questa politica marcia, non ci sarà un futuro democratico in questo paese.

adriano 17.07.13 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Credo sia giunto il momento di fermarsi e cominciare a riflettere seriamente.

Carlo De Rosa, Davao City Filippine Commentatore certificato 17.07.13 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Alfano povero coglione, tu e quelli che ti votano

mic.r. 17.07.13 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Il responsabile occulto del disastro è il delinquente che dirige l'ENI, Paolo Scaroni, che finanzia PDL-PD-L con i proventi dell'industria petrolifera.
Privatizziamo ENI, ENEL, Finmeccanica e RAI e consegnamo Scaroni ad Ablyazov.

mario genovesi 17.07.13 20:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alfano sapeva eccome!! L 'ho sapevo io, in quanto ho letto un articolo i primi di giugno,su un giornale!! È lui, non sapeva?? Ho il sospetto che Putin abbia chiamato il nano, e chiesto di espellere la signora kazaka con la bambina. Motivi ancora sconosciuti! Siamo un paese mafioso!!

Francesca difazio 17.07.13 19:22| 
 |
Rispondi al commento

E' incredibile!!!! Sapevano che la nipote di Mubarak era stata arrestata appena ha messo piede sulla soglia della questura, e dopo 10 minuti liberata affidata a una prostituta, e non sapevano della Shalabayeva... mandando anche una bambina in galera.
Forse fossero state delle puttane lo avrebbero saputo. Sembra che qualcuno conosca solo quelle.

Giuseppe 17.07.13 19:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La questione circa la responsabilità di Alfano è risolta in 2 secondi: l’articolo 95 della nostra Costituzione sancisce (al 2' comma) che "i ministri sono responsabili individualmente degli atti dei loro dicasteri".

http://www.governo.it/Governo/Costituzione/2_titolo3.html

"Responsabili" vuol dire che di fronte a un errore grave dei sottoposti il ministro deve pagare.
Ciò significa dimissioni inevitabili, e se c'è stato abuso d'ufficio, violazione dei diritti umani e internazionali, o altra violazione o reato, il ministro deve risponderne ANCHE in tribunale.
Caro Governo, la vogliamo applicare la nostra Costituzione?

Federica F., Lago d'Iseo Commentatore certificato 17.07.13 18:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ottimo intervento. Alfano deve dimettersi per aver infangato l'Italia!

Angela P., MILANO Commentatore certificato 17.07.13 18:23| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E' del tutto evidente che ormai indignarsi, chiedere inutilmente le dimissioni di uno,due o tre falliti e incapaci entrati proditoriamente in Parlamento senza aver superato il minimo di Q.I. previsto dal test di accesso alle scuole pubbliche è del tutto inutile e controproducente.La nostra non è una vera democrazia,se mai lo è stata in passato,è una democrazia virtuale di uno pseudo stato a sovranità limitata,anzi,limitatissima.E'qusi sempre stato così dalla caduta dell'Impero Romano ai giorni nostri.Sono sempre stati"gli altri"a decidere del nostro futuro,cosa dovevamo fare ed a chi dovevamo render conto.Nonostante la nostra innegabile superiorità culturale e capacità straordinarie di inventare e ragionare,dai letterati ai filosofi,agli scienziati,agli artisti di ogni specie agli artigiani sublimi,ai primi banchieri ed economisti,a coloro che del governare ne fecero una dottrina studiata ed applicata in tutto il mondo, c'è sempre stato un qualche cosa che impediva alle idee di trasformarsi prima in progetti e poi in concrete realtà.Una viscerale incapacità di organizzarsi prima come popolo solidale e poi come nazione grazie all'ignoranza diffusa ed alimentata dal potere secolare della Chiesa ed all'inclinazione a cedere ed a farsi corrompere piuttosto che opporsi.Un individualismo ottuso e miope diffuso ampiamente in ogni classe sociale ed una mancanza totale di coraggio e di capacità organizzativa nel difendere le idee di giustizia ed eguaglianza per mantenere un comodo status quo che non implica dolorose ma inevitabili scelte di campo.Così un po'qui un po'là l'italico popolo si è barcamenato per secoli imbelle cialtrone nonostante una minoranza di fulgidi esempi tendesse a dimostrarne il contrario.O continuiamo così sprofondando sempre più in questa putrida palude di qualunquismo salvifico o ci decidiamo per una rivoluzione progressiva ma definitiva perchè chi verrà dopo di noi abbia un futuro diverso e migliore e non debba vergognarsi di chi lo ha preceduto.

flavio zenari 17.07.13 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
in queste ore un'altra vicenda si abbatte su Angelino ALFANO : costui a Roma abita in una casa di Salvatore LIGRESTI. Sicché, ogni commento appare superfluo!

mario murano, roma Commentatore certificato 17.07.13 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Danilo Toninelli MoVimento 5 stelle un grande!!!!!

Giuseppe D'Ambrosio sbugiarda tutti i partiti affermando di pubblicare e rendicontare le spese...!!

ora diretta alla camera..... cari Partiti questa mozione la dovete votare semplicemente perché l'avete promesso in campagna elettorale!!!!!!!Vergognatevi!!!!(Questo lo dico Io)
il PD-L come al solito insulta il movimento sulla trasparenza!Ma questi sono proprio sciacalli!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ore 18:09
La camera respinge...

L'apparato della casta... costa.... fino a quanto dobbiamo sorbirci sta gentaglia??????????

Monica L., RM Commentatore certificato 17.07.13 18:12| 
 |
Rispondi al commento

bastaaaaaaaaaa,politici andate tutti a casa non se ne puo' piu'.

giulia rizzo (birilli), lecce Commentatore certificato 17.07.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento

per me non è ot, giudicate voi, mi prendo anche gli insulti:)

C’è chi

C’è chi meglio degli altri realizza la sua vita.
E’ tutto in ordine dentro e attorno a lui.
Per ogni cosa ha metodi e risposte.

E’ lesto a indovinare il chi il come il dove
e a quale scopo.

Appone il timbro a verità assolute,
getta i fatti superflui nel tritadocumenti,
e le persone ignote
dentro appositi schedari.

Pensa quel tanto che serve,
non un attimo in più,
perché dietro quell’attimo sta in agguato il dubbio.

E quando è licenziato dalla vita,
lascia la postazione
dalla porta prescritta.

A volte un po’ lo invidio
-per fortuna mi passa.

Wislawa Szymborska

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 17.07.13 17:48| 
 |
Rispondi al commento

E' la solita storia .che il ministro degli interni non sappia quello che fa' il suo capo di gabinetto e' materia per i fessi .ma come diceva Prezzolini, i fessi (che se le bevono tutte ) fanno la fortuna dei furbi(che fanno quello che vogliono ,tanto i fessi sono fessi....)la rivoluzione francese e quella russa sono lontane dalla cultura nostrana del "basta che se magna"roberto gambuti

roberto gambuti 17.07.13 17:36| 
 |
Rispondi al commento

APPROVATO IN SENATO L'ACQUISTO DEGLI F 35... 35% E' IL PERCENTUALE DELLE TANGENTI PRESE.....

aniello r., milano Commentatore certificato 17.07.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento

Il miglior intervento che abbia mai visto in Parlamento (la maiuscola se la merita ancora?) da parte del M5S. Il peccato è che solo i frequentatori di questo blog lo vedranno.. Da "profano" del settore considero essenziale l'idea di prendere in considerazione la Tv come mezzo d'informazione del movimento, magari un canale satellitare?!

Daniele V., Torino Commentatore certificato 17.07.13 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il castello di carte PDmenoelle - PDL non reggerà ancora per molto. Stanno crollando giorno dopo giorno a causa dello scempio delle loro azioni. Alla fine si daranno le colpe reciproche, e come ha detto Beppe si andrà alle elezioni!

Questo schifo non può durare.

Sono sicuro che fra un po sentiremo parlare di elezioni perchè Berlusconi vuole rimettere in piedi forza italia (vomito solo a pensarci) e il PD vede già Renzi come salvatore del paese per riprendere la di faccia persa in questi mesi di governo stomachevole.

L'unica soluzione per l' Italia rimane comunque il M5S. Non c'è alternativa.

Mai alleati con questo schifo di politici.

Avanti così!!

FORZA 5 STELLE

Giacomo E. Commentatore certificato 17.07.13 17:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

COME SEMPRE,come da copione
tutto è successo e si è svolto
A LORO INSAPUTA !
- - - - - - - - - - - - - - -
come si può definire un paese
dove nel cuore della notte
due persone per bene,madre e figlia
senza il minimo motivo
vengono prelevate con la forza
offese,minacciate,oltraggiate
messe su un aereo
e consegnate nelle luride zampe
di un feroce dittatore
senza che nessuno batta ciglio
e dove CHI DI DOVERE
interpellato su tale aberrante azione
perpetrata in barba alle più elementari
regole in tema di diritti umani
risponde scrollando le spalle
di non saperne nulla ?

credo che DI MERDA
sia veramente troppo poco...

"Ogni individuo ha diritto alla libertà di movimento e di residenza entro i confini di ogni Stato."

"Ogni individuo ha il diritto di cercare e di godere in altri paesi asilo dalle persecuzioni."

berlusquoni & Co. - ricordatevi questi due articoli (n°13 e n°14),poiché
quanto prima - vi torneranno molto utili !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 17.07.13 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Se hai un ministro dell'interno come Alfano non ti prendono sul serio neanche i pinguini dell'Antartide.
Il due di picche vale a briscola più di Angiolino Jolie al governo.
La polizia e i servizi fanno il caxxo che vogliono. Danno segnali inquietanti agli italiani, messaggi cifrati da interpretare per i poliici nostrani.
Valete meno di zero e ci possimao sostituire a voi, con tutte le conseguenze del caso.
Alfano va dimesso o rimesso, insomma gettato via.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.07.13 17:20| 
 |
Rispondi al commento

ti prego mezzo-culo (alfano, dall'inglese, half-ano :-) ) non dimetterti che voglio scompisciarmi dalle risate!

Thorn Re Commentatore certificato 17.07.13 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dai dai,entro un mese vien giù tutto e la gente si sveglia!!!li manderemo tutti a casa e dovranno correre inseguiti da chi li votata!!!miserabili schifosi!!!!!!!!!
M5S senza se e senza ma!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 17.07.13 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I Prefetti Procaccini e Valeri,dimissionari a seguito della vicenda Shalabayeva,SONO 2 PUBBLICI IMPIEGATI..ma un po'speciali.Fanno parte,infatti di quel gruppo di circa 250.000 pubblici impiegati
su un totale di 3.270.000 ca.i cui redditi superano i 200.000 euro l'anno.Tutti gli altri sguazzano allegri tra i 1100 e...l'iperbolica cifra di 1700 euro mensili.
Procaccini e Valeri non saranno licenziati
cambieranno semplicemente Ufficio e funzione,forse perderanno qualche migliaio di euro l'anno,ma rimarranno ben oltre la soglia dei mitici 200.000 euro.Se un impiegato pubblico "normale" come sono io e chissa'quanti amici del blog,si fosse reso responsabile delle omissioni imputate ai 2 LORSIGNORI,sarebbe stato sospeso immediatamente dal servizio e dalla retribuzione e proposto automaticamente per il LICENZIAMENTO !!!--art.23-24-25 cod.disciplinare dei contratti nazionali vigenti e D.LVO-t.u 165/2001.
Allora,c'e'davvero qualcosa che non va e non va di brutto nel Pubblico Impiego,ATTENZIONE PERO'a sparare nel mucchio come talvolta leggo da pur tostissimi militanti a 5 Stelle....prendiamocela con chi,da pubblico dipendente,HA LE TASCHE GONFIE E PROBABILMENTE SI GIRA I POLLICI 3 GIORNI SU SEI A SETTIMANA.NON CON CHI..e sono la stragrande parte,LAVORA 42-43 ORE A SETTIMANA A 1300-1400 EURO AL MESE,VEDENDOSI NEGATO ANCHE IL PAGAMENTO DELLO STRAORDINARIO FATTO UNO O DUE ANNI PRIMA!!!
Passato lo sfogo,ragazzi...la vera notizia bomba e' il debito pubblico che ha raggiunto i 2078,5 mld....e tutto cio'in presenza di una diminuzione costante ( - 9% ci dice l'ISTAT ) DELLE SPESE PER GLI STIPENDI DEL PERSONALE NEGLI ULTIMI 3 ANNI !!!!
Vorra' dire qualcosa,secondo Voi ?

franco graziani 17.07.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Il peggior governo degli'ultimi 20'anni

Lo stiamo vivendo adesso, e credetemi non è giusto non c'è lo meritiamo,caspita proprio no!!!! Ci prendono sempre di più per i fondelli... ascolto la discussione alla camera riguardo ai finanziamenti pubblici discussione vergognosa!!!!!!!!VERGOGNOSA il Boccadutri del SEL sta offendendo in modo ridicolo il movimento...che pena!!!!

Grazie MoVimento cinque stelle!!!!! grazie Cozzolino Giarrusso grazie, Di Battista .Grazie Paola Taverna. Grazie Morra grazie a tutti ...
grazie blog!

Monica L., RM Commentatore certificato 17.07.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beppe fai la voce grossa.. vai in tv e risfida i brandelli del pd a votare la sfiducia ad alfano e ad accettare un'alleanza di governo su base programmatica m5s.. vediamo che succede.. ps forza ragazzi!!! avanti così!!

hicetnunc 17.07.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi ..... esco dal contesto per annunciarvi che
LaCosa si sta evolvendo .... Nuova piattaforma...
Visitate :)

Oggi in Hangout - Decrescita Felice

Collegatevi se interessati o se solamente curiosi :)

Tempo al tempo ....... diventeremo un punto cardine in questo bel paese!

francesco mastronardi, bologna Commentatore certificato 17.07.13 17:12| 
 |
Rispondi al commento

HO ASCOLTATO il question time(STò INGLESE DEL CAZZO;CIOè BOTTA E RISPOSTA) LA botta il grillino alla sig.delle camelie(cancelleri o cancellieri)oggi la BOTTA è STATA FORTE,la signora ministro ha accusato il colpo,infatti gli italiani collegati e dai commenti che ho letto,il m5s adesso ,qualcuno si stà ricredendo.SONO INCAPACI tutto il ns governo è lì lì per scoppiare.mi vien da ridere ,quando ci ridevano e sbeffeggiando i BOIARDONI politici davano dell'inesperienza ai ns,ragazzi,ANZI adesso non vengono più invitati nelle reti ammiraglie,perchè non sono riusciti a mettere indifficoltà i vari dimaio,roberto nuti (i magnifici 10 per intenderci)CONTTINUARE così per liberare l'italia da questo ZAVORRIFICIO DI PSEUDO-POLITICI. A PRESTO ragazzi onorevolmente vi saluto saverio.miele att.ceert. M5S MARIGLIANO-NA.

SAVERIO.MIELE 17.07.13 17:09| 
 |
Rispondi al commento

Uno che è ancora convinto che Ruby è la nipote di Mubarak come puo' sapere la differenza tra terrorista e dissidente? Ma soprattutto come puo' fare il ministro dell'Interno?.....ai posteri e ai libri di storia l'ardua sentenza!

Massimo C., VERONA Commentatore certificato 17.07.13 17:08| 
 |
Rispondi al commento

l'italia merita questa gente, merita Alfano, merita Calderoli... Se uno sfotte allo stadio un uomo di colore è razzismo...e tutti i politici intervengono con disdegno... tutti falsi... ora che devono cacciare questa nullità... non lo fanno... per non parlare di Alfano... quello che è stato fatto è di una gravità più unica che rara... Non so cos'altro aspettano questi coglioni di italiani a votare M5S...

Armando C., Roma Commentatore certificato 17.07.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento

La Kazaka ha la colpa di essere di razza caucasica, non meticcia, di carnagione bianca, percio' la Kyenge non ritiene che sia il caso di prendere posizione a favore della deportazione.
EPPOI COME POTREBBE METTER LINGUA SU UNA QUESTIONE SCOTTANTE PER IL GOVERNO?

Chiediamo scusa alla Kyenge per il fatto che in Italia vi siano troppi bianchi. Noi non possiamo far altro che sperare che questo governicchio finisca per annichilare le due maggiori forze politiche che da 20 anni a questa parte si sono succedute al governo della nazione causando uno scatafascio, nella speranza, cosi', che la ministra della disintegrazione torni al suo paese d'origine magari per occuparsi dell'etnia Pigmea discriminata violentemente in Congo dai suoi connazionali.

Danilo_ R. Commentatore certificato 17.07.13 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pd e PDL hanno mostrato chiaramente di che pasta sono fatti. Partiti lobbisti sanguisughe del paese. Continuate a votarli. Mi rivolgo a tutti qui 60/70 preoccupati per Berlusconi (ora mica lo metteranno in galera?) e per quelli che si mettono le magliette rosse e poi votano Pd (perché ho sempre votato la sinistra). Intanto o loro figli e nipoti non hanno futuro. Bravi vecchi rincoglioniti che non sanno far altro che guardare canale cinque e le minchiate che gli propina. L'Italia è un paese di vecchi rincoglioniti... Grazie vegeri

Luca 17.07.13 16:57| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grandi grandi grandi, fiero di aver votato m5s W Grillo W il m5s

luigi c. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.07.13 16:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

beh dai...la idem aveva dato del pataccaro a grillo e poi tutti abbiamo visto che figura schifosa ha fatto....son soddisfazioni!!!!!avanti così!!!!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 17.07.13 16:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

La signora Idem si è dimessa per molto meno.
Alfano ovviamente non lo fa.
Letta quando serve è sempre in giro.
Abbiate fede,sicuramente Zanda starà preparando qualche alchimia per salvare capra e cavoli amari...
Un decretino lì una abrogata là e tutto si aggiusta.
Ci pensa poi D'Alema,l'infiltrato dormiente di Gladio,a tenerli tutti buoni....

dario rulli, aosta Commentatore certificato 17.07.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento

confermo lieve terremoto 2.9 in provincia ancona

Luca M., Rho Commentatore certificato 17.07.13 16:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sentite che sole, il gas kazako ci serve per l'acqua gasata? la beveteve lisciala.

Loading... 17.07.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento

ma perchè nessuno chiede ad ALFANO E AL GOVERNO LETTA di riscattare l'immagine dell'Italia facendo come il governo indiano una volta che l'Italia annuncio il non ritorno dei maro' in India: bloccando l'ambasciatore kazako in Italia fino a quando la dissidente e la moglie non saranno ritornati in italia. Se è vero che l'ambasciatore ha mentito violando le regole della diplomazia allora si deve chiedere il rientro in Italia della dissidente e della figlia. Chi se ne frega delle dimissioni di alfano. Vediamo se il governo ha le palle oppure scherza.


Ed anche questa volta il PD-L andrà in soccorso del suo più grande nemico che ha combattuto (a parole) per oltre 20 anni...
Non si rendono conto che stanno perdendo percentuali di consenso a Pacchi ogni giorno che passa?...Bene continuate così in nome della vostra responsabilità, governabilità, inciuci e cose varie. Cominciate ad oliare tutti i vostri apparati, sindacati, pubblico impiego etc. perchè se al prossimo giro arriverete al 10%...è grasso che cola !

Daniele V. 17.07.13 16:39| 
 |
Rispondi al commento

1. ECCO PERCHE’ IL DITTATORE NAZARBAYEV SOGNA DI VEDERE ABLYAZOV STECCHITO SOTTOTERRA: IL SUO EX COMPARE D’AFFARI SPORCHI HA CON SE’ LE CARTE SUGLI AFFARI SPORCHI CHE IL PRESIDENTE DEL KAZAKISTAN CONCLUDE CON PARTNER INTERNAZIONALI PIÙ O MENO PRESENTABILI DA 20 ANNI A QUESTA PARTE. AFFARI “DELICATI” (PETROLIO, GAS, ARMI, FINANZA) CHE, SE RESI PUBBLICI, FAREBBERO MOLTO INCAZZARE ALCUNE POTENZE PRONTE A RITORSIONI POLITICHE, ECONOMICHE, E MILITARI - 2.ABLYAZOV SA TUTTO DEGLI AFFARI E PER QUESTO IL GOVERNO INGLESE SI PREMURA, PER CONTO DI NAZARBAYEV, CHE IL CARO DISSIDENTE NON FACCIA MOSSE ‘’AVVENTATE’’ - 3. ALLO STESSO MODO L’ITALIA DI BERLUSCONI, SEMPRE LAVORANDO PER NAZARBAYEV, SI È PREMURATA DI FORNIRE UN’ULTERIORE ARMA DI RICATTO CONTRO ABLYAZOV: SUA MOGLIE ALMA E SUA FIGLIA. IMPACCHETTATE E DIROTTATE SU VOLO PRIVATO AL DITTATORE, CHE POTRÀ TENERLE IN OSTAGGIO GRAZIE A PROCESSI PENALI CREATI AD ARTE -
dagospia

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 17.07.13 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un bel caffè a 5 Stelle per tutti intanto!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 17.07.13 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso i giornalai si attaccano ai polpacci della Grande, dicono che sono troppo grossi, questi per loro sono i problemi del nostro paese.
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 17.07.13 16:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Luca caffè freddo??? =) ore 16:22 diretta alla camera,il ministro Gaetano Quagliarello sta giustificando in modo inconcepibile, i finanziamenti pubblici ai partiti, respingendo ogni richiesta di eliminazione, affermando che cosi si rischia la dittatura.... ma questi sono fuori di testa.... Cozzolino del 5 stelle chiede la sospensione dei lavori per acquisire il testo appena letto...PDL sta valutando.... il PD-L dice di si ,fratelli d'italia e la lega dicono si.. si sospensione di 10 minuti.....

Monica L., RM Commentatore certificato 17.07.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pagine e pagine di commenti scritti e forse mai letti.....
Pagine di rancori, idee, proposte,scambi reciproci di sapere di qualsivoglia genere ...tra deliri in prosa e poesie, tra forti palpitazioni e facili gratificazioni .... numeri e statistiche supportanti gli innumerevoli diversi pensieri ...
Come è bella la libera espressione ....
Tenteranno in ogni modo di bloccare la nostra voce...
sia dentro uno schermo sia fuori per le strade ...
Loro non hanno occhi per veder una corretta via ...
poichè spiegare ad un assassino quanto soffriranno i genitori delle vite che toglie, poco importa se dinanzi ha il lauto risarcimento da chi di dovere ...
Le più belle parole, potessimo risvegliar Dante, a ben poco servirebbero se non solo a rafforzar i nostri animi già ben collaudati ...

Non capiranno mai, increduli si vedranno crollare quanto hanno costruito, senza porsi quesito....
Non capiranno mai, sudici e stolti come sono, la qualità di una vita Pulita ed intelligente....
Non capiranno mai, poiché le loro famiglie non piangon sorti amare ...anzi, si veda la famigliola completa Ligresti ... passo dopo passo, orma dopo orma ancor non si chiedono il motivo degli arresti!
Non capiranno mai, neppur vedendo la disperazione,
la forza dei disperati afflitti da tale afflizione...
Non capiranno mai, dall'alto di un piedistallo,
le urla strazianti provenienti dal basso....
Non capiranno mai,dal loro illimitato conto al ristorante e tra gli illimitati primi secondi ed antipasti, quanto faccia fatica una donna d'oggi nel cucinar con due spicci, sempre li stessi, minestre diverse per contentar i bimbi ed i lor capricci, perchè questi genitori HANNO giorno dopo giorno il coraggio di far vivere per favola questa misera vita agli occhi di chi non può certo averla a pochi anni capita....
Non capirete mai la Fatica dell'esser Degne Persone in questo mondo .... non conoscerete mai sguardi d'onore e vero rispetto, che non vengon dalle tasce.....

MA DAL DI DENTRO DI UN PETTO!

francesco mastronardi, bologna Commentatore certificato 17.07.13 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo Stato italiano e' prepotente con i deboli e servile con i potenti.

Don Rigoberto Lopez Commentatore certificato 17.07.13 16:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.
@ fabio z

spero di aver chiarito.

non voglio ombre tra di noi!!!!:))))))))))))))))))))))))

sirfrancisdrake! 17.07.13 16:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chiedere un atto di dignità ad Alfano è come chiedere a un leone di accudire una gazzella.
Dignità da uno che è stato eletto grazie ai voti della mafia e che resta in parlamento grazie alle nomine del suo padrone?
Dignità da uno che non ha fatto altro nella vita che stare a novanta gradi attaccato alle chiappe di un nano?
Dignità da uno che ha avuto il coraggio di presentare una legge che porta il suo nome e che è una delle peggiori leggi fatte nella storia, quasi alla pari con le leggi razziali del nazismo?
Una cosa sola resta da fare in questo paese dove lo stato è totalmente collassato sotto i colpi della malavita.
Beppe, devi parlare con il generale dei carabinieri in pensione Pappalardo, con il generale della finanza che ha smascherato l'evasione colossale delle slot. Fatti dire quanti e quali amici hanno.
In questo paese non si rispetta più la costituzione ne gli accordi internazionali, stiamo crollando di credibilità in confronto del mondo. "Se un popolo non è soddisfatto di chi li governa, il popolo ha il diritto di cacciarli a bastonate.. Te lo ricordi chi lo diceva vero?

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 17.07.13 16:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

come giustamente recita l'articolo 95 della costituzione , ogni ministro est responsabile di ciò che accade nel suo orticello!

ma a coltivare quell'orticello chi lo ha messo mi sembra ugualmente responsabile!!.

ergo:

silviuccio dimettiti da capo del governo:)))

sirfrancisdrake! 17.07.13 16:21| 
 |
Rispondi al commento

non vorrei essere fraiteso,e premetto che non è per razzismo e sono contro ogni forma di violenza, ma vorrei sottoporre alcuni dati fatto;di che nazionalita' sono i spacciatori? le prostitute di strada? le ragazze da nigth club? i papponi? quelli che rubano o svaligiano le case? quelli che guidano senza patente? quelli che fanno accattonaggio? quelli che vivono in campi abusivi?ecc.ecc.(molti lo faranno per fame o disperazione?)io penso che il 90% circa siano clandestini,comunitari o extracomunitari,pertanto o c'è l'anarchia e ognuno fa quello che vuole o tutti cerchiamo di rispettare le regole,la democrazia ,non va importata a forza,ma conquistata e se noi dovessimo andare a casa loro e ci comportassimo uguale,non credo che saremmo tranquillamente seduti al bar..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 17.07.13 16:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

una riflessione: ma che fine ha fatto tutta l'urgenza di governare per dare risposte immediate ai bisogni del Pese che tanta informazione, giornali, televisione, politici, organizzazioni di categoria, ecc. ecc.ci propinavano ad ogni ora del giorno e della notte quando il Movimento non si era dichiarato disponibile a mettersi a 90 gradi e consentire al PD di governare.
Improvvisamente i problemi sono altri, anche la legge elettorale non é piú una priorietá.
È proprio vero che se la dicono e se la cantano come vogliono, fin che noi glielo ........... permettiamo!!!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.07.13 16:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

M5S senza se e senza ma!!!fate tutti da passaparola e passate informazione.non si può andare avanti ancora così!!e chi vota altro da M5S danneggia un popolo intero!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 17.07.13 16:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per come sono vuote le pompe italiane la macchina Francesco-Boldrini-Kienge consuma troppo .

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 17.07.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento

In Italia la deportazione in kazakistan vale !

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 17.07.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Alla fine non saprei neanche dire se sia meglio che Alfano sia un ministro infingardo che sa ma finge di non sapere, oppure uno che conta e vale così poco da essere tenuto all’oscuro di certe operazioni, o peggio ancora ciò che si è raccontato, e cioè che tutti quanti erano all’oscuro di tutto.
Comunque sia abbiamo la certezza che ognuno di questi alti papaveri, che si chiami prefetto, questore, capo gabinetto o ministro, conserverà la testa, il collo e il portafoglio.
Nessuna testa rotolerà. Al massimo si scambieranno i posti e i portafogli.

bruno a., savigliano Commentatore certificato 17.07.13 16:00| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io sono decisamente contro la "regolamentazione" della prostituzione. E giacchè ci siamo anche contro il monopolio dei tabacchi da parte dello Stato. Il quale deve avere la dignità di vivere senza sfruttare nessuno.
Ad ogni buon conto, quando c'era la "regolamentazione", la cosa non è finita solo per il pur ottimo lavoro della Merlin , ma molto più prosaicamente perchè c'era pandemia di sifilide. Andatelo a raccontare a qualche deficiente che si può controllare sanitariamente la cosa quando le schiave devono avere dai 20 ai 70 rapporti giornalieri.

Lady Dodi 17.07.13 15:58| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+5
Tramonti a Nordest


@ ANGELINO ONESTO

http://messaggeroveneto.gelocal.it/cronaca/2013/07/17/news/e-quasi-cieco-non-ha-truffato-l-inps-1.7435187

--------------------------------

mandi

epe pepe 17.07.13 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta abbiamo assistito al teatrino della menzogna in scena.
Il fatto che possano ancora permettersi di mentire sapendo di mentire,sapendo che noi sappiamo che mentono,rende una volta di più evidente la nostra impotenza di fronte all'indecente inattaccabilità del potere.La soluzione: armiamoci e partite ,che io tengo famiglia!

roccabrocca 17.07.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento

giusto che Alfano se ne vada, ma altrettanto giusto che gli uomini dello Stato che hanno avallato quanto voluto da Berlusconi ed Alfano paghino fino in fondo. Di omuncoli ruffiani e quaquaraqua nella Pubblica Amministrazione nelle posizioni apicali non sappiamo che farcene: Viva i tribuni del popolo che fanno gli interessi di chi non lo sa!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.07.13 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono i ministri che abbiamo da 20 anni,quelli che fanno ridere il mondo e far morire il nostro paese.Forse e anche quello che ci meritiamo.Che Dio abbia pieta di noi.

francesco la marca 17.07.13 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Calderoli ha una testa di ca..o e una faccia da grappa.
Mi devo dimettere?

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 17.07.13 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rosario Trefiletti,presidente di federconsumatori qualche tempo fa , ospite ( assiduo) di Quinta Colonna ( ottima trasmissione disinformativa che contro la casta invita la casta ) ,si è dichiarato furiosamente contro la regolamentazione della prostituzione .Tutela dei consumatori ? Tutela dei Cattolici ? E l'Italia dove la mettiamo ? Ah già,l'Italia a puttane c'è già !

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 17.07.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento

X angie
Ti ho risposto in due sottocommenti miei...e ti ho pure chiesto 'scusa!'...:-)

Dino Colombo Commentatore certificato 17.07.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

aboliamo le forze armate!!!!

o almeno ristrutturiamole!!

tanto, in 70 anni non abbiamo dichiarato guerra a nessuno, riconvertiamo una parte come protezione civile.
sai il risparmio!!

sirfrancisdrake! 17.07.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CHELLO CA NUN VUO' 'A L'UORTO,CHELLO TE NASCE

E' un proverbio Napoletano e mi è ritornato in mente sentendo le discussioni animate tra alcune persone in un bar circa la questione delle dimissioni di alfano per il caso Ablyazov.
Per l'Italiano solo le discussioni economiche sono importanti,sfiduciare alfano,per la grave mancanza del governo Italiano nei confronti di un esule politico, passa in second'ordine.
Si tutto viene dopo il lavoro:la tenuta di un governo di quaquaraquà,i rimborsi elettorali,gli F-35,gli stipendi degli 'onorevoli',la soppressione delle province,la tav,l'Ilva,l'expo.
E' tutto un sogno,sono solo canzonette ora il tema centrale è il lavoro e l'occupazione.
Non importa se questo governo non farà niente di niente per l'occupazione,per abbassare la pressione fiscale,per ristrutturare il debito pubblico che ha sfondato il muro dei 2000 miliardi.
Non importa basta che qualcuno parli di ripresa,di accordi,che rimandi l'imu e l'iva,che pronunci la parola flessibilità e l'Italiano è contento.
Tutto è a compartimenti stagni il lavoro non ha nulla a che fare con l'etica del Parlamento e dell'esecutivo.
Non importa se facciamo guerre contro la volontà popolare e contro gli articoli della nostra costituzione,se siamo coinvolti a nostro malgrado nelle più grandi porcate mondiali,se il nostro governo tortura,espelle,affonda navi,uccide giudici,compie stragi,prende accordi con la mafia,abbatte aerei civili,corrompe altri governi ed uccide dittatori 'amici'.
Per l'Italiano è tutto un gioco è un tirare a campare,finchè ci sono i soldi tutto va bene ma la miseria no,quella è insopportabile.
Abbiamo un governo che si è eletto da solo è come un imbucato ad una festa e l'ultimo baluardo costituzionale è rappresentato dal M5S che nonostante la strafottenza degli Italiani sta lottando per la loro libertà.
Proprio quello che meno desideri,germoglia e cresce nel tuo orto ma l'Italiano è una vita che mangia minestre avvelenate.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 17.07.13 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Chissà cosa ne penserà F35 Camillo Benso Napolitano impeganto nella guerra di Crimea in Afghanistan per acquistare visibilità internazionale . Il suo momento G . Più noto come Sua Saggezza o la Guida Suprema che ha il copyright sullo Sgoverno delle grandi abbuffate ( Kasakistan) e del bunga bunga .
Un super partes che ricorda i giostrai che ruotavano attorno a Cefis ,simili all'illustre economista Colajanni. Quello che ha aperto le casse dello stato , per 2000 mld di vecchie lire , alla Montedison degli intralazzi e degli acquisti di intere 'correnti' di deputati .

tra il dire e il fare, Sorzè VE Commentatore certificato 17.07.13 15:38| 
 |
Rispondi al commento

E' DEPORTAZIONE

DEVE INTERVENIRE L'EUROPA E L' ONU

...

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 17.07.13 15:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi se li meriterebbero tutti i soldi. Certo se questo è quello che stiamo sentendo solo dopo pochi mesi dall'inizio della legislatura, temo che, tra breve, i parlamentari PD e PDL e ministri associati dovranno cominciare a muoversi in elicottero per evitare che la gente assalga le loro auto blu. Nel frattempo una notizie che forse per i TROLLs non lo è: le visualizzazioni della conferenza di Beppe Grillo su you tube hanno superato i 500.000!!!!

Emanuele Chiodi 17.07.13 15:35| 
 |
Rispondi al commento

incapaci ,insulsi,inadeguati, bugiardi ,ladrdi,indegni,arroganti,servili,mafiosi.Direi che è più che sufficente per dire BASTA!!!!!è ora di finirla BASTA!!!non se ne può più BASTA!itrallazzi inciuci BASTA!!prendere in giro il popolo BASTA!!
UE::BASTA! euroBASTA!!!BASTA::::BASTA;;;BASTA!!!BASTAAAAA......

gattacicova 17.07.13 15:34| 
 |
Rispondi al commento

pRESIDENTE LETTA...

sappia sin da ora che se non punirà adeguatamente i VERI COLPEVOLI della DEPORTAZIONE (perchè di deportazione si tratta)di una bambina di SOLI 6 ANNI! e di sua madre Alma Shalabayeva verso un regime DITTATORIALE E TORTURATORE, LEI SARA' AGLI OCCHI DEGLI UOMINI E POI DI DIO (ammesso lei ci creda) identicamente RESPONSABILE DI QUELLO CHE SUCCEDERA' LORO AL PARI DI TUTTI COLORO CHE HANNO PERMESSO QUELLA DEPORTAZIONE.

in primis del suo Ministro degli Interni, che SECONDO LA COSTITUZIONE E' IL PRIMO RESPONSABILE DEGLI ATTI COMPIUTI DAI SUOI SOTTOPOSTI E POI DI TUTI GLI ALTRI A QUALSIASI LIVELLO.

Sappe presidente Letta che IL PRIMO SCHIAFFO CHE PRENDERA' IN FACCIA QUELLA BAMBINA DAGLI SGHERRI CHE NE AVRANNO IL POTERE DI FARLO SARA' UNO SCHIAFFO DATO ANCHE DALLA SUA MANO presidente Letta. Così per tutti gli altri schiaffi che dovrebbero seguire.

E sarà altresì responsabile e coautore del PRIMO CALCIO IN FACCIA CHE DOVESSE RICEVERE LA MADRE DELLA STESSA BAMBINA. E DI TUTTI QUELLI CHE POTREBBERO SEGUIRE per obbligarle a confessare dove si nasconde il loro marito e padre.


Ci pensi presidente e si dimostri 'cristiano' nei fatti se ci tiene ad esserlo e nn solo a chiacchiere.

Dino Colombo Commentatore certificato 17.07.13 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E’ nota la viva simpatia di Berlusconi con i peggiori dittatori, si veda Gheddafi, Putin, Topolanek… Tutti ‘cari amici’. Anche Nazarbayev è un ‘caro amico’.
Ricordiamo al tempo della sua visita in Kazakistan la sua frase famosa: “Ho visto dei sondaggi realizzati da un’autorità indipendente che ti hanno assegnato il 92% di stima e di amore dal tuo popolo” (e infatti i dissidenti sono incarcerati o uccisi). E proprio il 12 luglio scorso c’è stato un incontro in Sardegna tra Nazarbayev e Berlusconi, dopo di che è scattato l’ordine di restituire al Kazakistan la moglie e la figlioletta del dissidente Ablyazov, perché Nazarbayev non tollera oppositori. Berlusconi nega questo incontro ma, a causa, degli interessi dell’ENI, vari politici italiani erano in buoni rapporti col dittatore, osannato da Napolitano. E non dimentichiamoci di Vendola!
Il dittatore è stato eletto con elezioni regolari e ha esteso poi i suoi poteri fino ad occupare l’intero stato e diventare un padrone assoluto, tanto che la sua ultima rielezione è stata condannata dalla OSCE come particolarmente carente nel rispetto degli standard internazionali di democrazia. Malgrado ciò, Napolitano lo ricevette nel 2009 elogiando il Kazakistan come « un Paese esempio e specchio di tolleranza, di moderazione e di convivenza pacifica». Ma non è proprio così, i giornalisti e i dissidenti possono ampiamente testimoniarlo. Del resto analoghi elogi furono dati in altri tempi anche a Saddham.

La storia è sempre la stessa, con Gheddafi come con Saddham: chi ci fa fare affari diventa di colpo un democratico amico della civiltà, salvo attaccarlo come despota quando 'la civiltà della guerra' esige affari maggiori.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 17.07.13 15:26| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 11)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA MAFIA HA VINTO

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 17.07.13 15:26| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO AGLI SGOCCIOLI!

Gerardo Di Cola Commentatore certificato 17.07.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Un riassunto (e non completo) della situazione Italiana mettendo insieme gli articoli di giornale:

- Istat, italiani sempre più poveri: quasi 5 milioni non hanno soldi per vivere

- Costi della politica, M5S: "Gli stipendi d'oro dei dipendenti della Camera"

- Imprenditore vittima del sistema bancario: “Chiudo l’azienda per crimini di Stato”

- F35, sì della maggioranza, NO del M5S. E un generale raccoglie firme contro l’acquisto

- Gli stipendi dei bancari italiani fino a 108 volte più alti di un impiegato

- Il Governo Letta deve trovare dieci miliardi di euro: OCCHIO AI CONTI CORRENTE: RISCHIO PRELIEVO FORZOSO

-Expo, rom espropriati dei loro terreni “Paga il Pirellone”. A insaputa di Maroni

-Fonsai, in arresto tutta la famiglia Ligresti, "Falso in bilancio, un buco da 600 milioni"

-Dossier illegali, Tronchetti condannato a un anno e otto mesi per ricettazione

-Caso Kazakistan, il prefetto Procaccini smentisce la versione del ministro dell'Interno: "Lo informai"

-Insulti al ministro Kyenge, Calderoli indagato dalla Procura di Bergamo

-LA SPARATA DELLA Boldrini: "Alloggi popolari? La precedenza agli immigrati".
Un escluso italiano non ci sta e la denuncia: "Calpestata la Costituzione, è vilipendio"

-ILVA. PER BONDI, I TUMORI A TARANTO SONO COLPA DI ALCOL E TABACCO.. BAMBINI INCLUSI

-IL MADE IN ITALY CONTAMINATO DAGLI OGM

io non ne posso più .. questo Governo non fa Politica fa affari e basta...
Dobbiamo mandarli TUTTI a casa.

.. Ogni mattina apro gli occhi e dico ad alta voce: grazie di esserci M5S . Grazie a partire dalla restituzione di parte del vostro stipendio, alla vostra rinuncia dei rimborsi elettorali, alla vostra battaglia contro gli OGM, alla vostra richiesta per il reddito di cittadinanza bocciata dalla maggioranza, alla vostra proposta di togliere l'IMU sugli immobili dei terremotati bocciata dal Governo, alla vostra proposta per istituire il microcredito alle imprese anch'essa frenata dalla maggioranza e molto altro...

GRAZIE di Esistere!

Monica C. Commentatore certificato 17.07.13 15:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Curioso Del Debbio l'altra sera che contro la casta ha invitato la casta .

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 17.07.13 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Piu' si va avanti in questa storia piu' esce il marcio.
A quanto pare di e' fatto uso anche della violenza dai nostri 50 eroici poliziotti.
Oltre alla offese gratuite alla donna anche un bel trauma cranico riportato dal cognato di Ablyazov tanto per non farci mancare nulla.
Ma che paese sta diventando l'Italia?
Adesso capisco Marco Travalio quando afferma : Non mi fido ella polizia.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato 17.07.13 15:24| 
 |
Rispondi al commento

ekkekk.... sta venendo giù tutto. A questo si riferiva Beppe quando diceva che ce lo ridaranno lo Stato prima o poi... in macerie! lo sfascio completo.

vito b. Commentatore certificato 17.07.13 15:23| 
 |
Rispondi al commento

estraggo da:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/17/caso-ablyazov-ora-parli-napolitano/658719/


"""Al premier Letta, in gita premio a Londra, chiediamo di rileggere il secondo comma dell’articolo 95 della Costituzione: là dove è scritto che “i ministri sono responsabili individualmente degli atti dei loro dicasteri”. “Responsabili” significa che di fronte a un errore grave dei sottoposti è soprattutto il ministro che deve pagare. Ovvero: dimissioni inevitabili. Ma, visto che qui si fa finta di niente, è troppo chiedere al presidente Napolitano di uscire dal suo impenetrabile silenzio per dire qualcosa in proposito? Del Pd, infine, ci resta l’immagine delle facce di pietra mentre un povero senatore s’arrampicava sugli specchi per salvare con Angelino le preziose poltrone di governo. Alla fine tutti contenti hanno applaudito il loro funerale.""""

sirfrancisdrake! 17.07.13 15:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

tutti dovremmo cominciare a temere e indignarci per i comportamenti scellerati di pezzi dello Stato che vanno alla deriva,..sulla vicenda di questa donna e di questa bambina, tutto il Governo dei sapevo e dei non sapevo, dei furbi e e dei fessi, dovrebbe DIMETTERSI ORA.!!!

remo romeri 17.07.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento

dal corriere


LA MOSSA
Il Pd si spacca su Alfano, i renziani:
è indifendibile, ora si deve dimettere


mah!

sirfrancisdrake! 17.07.13 15:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma cosa vogliamo aspettare ,che comincino pure ad eliminare fisicamente chi gli si oppone?Arrivati a questo punto che differenza c'è tra chi perseguita donne e bambini e chi glieli consegna?

Angelo P 17.07.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... I nervi...annebbiano la giusta visione delle cose ....Tutti se ci guardiamo dentro ne riscontriamo le differenze... Ho appena litigato con una persona importante nella mia vita, non la fidanzatina.... I rancori assumono colori fitti ed intrisi di odio, in grado di scacciare ogni senso di bene verso una persona seppur amata....
Sto leggendo tanti commenti di gente esausta ...disperata...chi mette da parte bastoni...chi incita a scender in piazza....
Ma lo volete capire partendo ognuno dal proprio piccolo...che non serve a nulla??Da quando serve rispondere all'odio (per quanta ragione si possiede) con altrettanto rumore e frastuono??
Si edifica con la rabbia?? O con l'intelligenza di procedere un passo dopo l'altro??? ...
Ora qui, in Italia, si sta esaurendo pazienza e sta montando il rancore di 30 anni di soprusi....
Non sarebbe GIUSTO, giunti a questo punto, scendere in piazza con le armi ... con la violenza negli occhi per quanto GIUSTAMENTE LA POSSIEDO ANCHE IO.....Ha senso edificare con la pazienza e la lungimiranza .....questo prevede una GRANDE dose di coraggio, di forza d'animo per cercar la lucidità di rispondere....
Ormai, almeno io lo avverto dentro, la vita di questo Paese ha preso un'altra piega.... Una piega che abbraccia tutti coloro che son sempre stati dimenticati....che ugualmente fanno parte di questo paese ...ma è come se non avessero diritto ad esprimere la propria vita ed i propri piaceri e dolori ......... Penso che è ora di mostrare, PROPRIO ORA, LA NOSTRA VOGLIA DI CAMBIARE LA NOSTRA VITA, DAL PIù LONTANO TASSELLO AL PIù VICINO, IN MANIERA PACIFICA... IN MANIERA ONESTA...MOSTRARE CON L'ONESTA', QUANTO SIA PIU' DIGNITOSA UNA GIUSTA PAROLA RISPETTO AD UN BASTONE NODOSO ......
GIUSTI UOMINI PER GIUSTE IDEE, CON GIUSTI FINI REALIZZERANNO SEMPLICI MA GRANDI COSE ....

IL MESSAGGIO GANDIANO è DI ESSER NOI STESSI L'ESEMPIO, IL MESSAGGIO, NON TRASMETTERLO ATTRAVERSO UN BASTONE .....

LA PAZIENZA PORTERA' AL RAGGIUNGIMENTO DEL NOSTRO UMILE FINE!

francesco mastronardi, bologna Commentatore certificato 17.07.13 15:16| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Occhio ai penivendoli d'estate che con la questione Calderoli-kienge e un paio di serial killer magari non ci diranno di qualche manovra strana del governo.

MASSIMO FRAZZANI, LUGAGNANO VAL D'ARDA (PC) Commentatore certificato 17.07.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI PUO' DIRE O NON SI PUO' DIRE CHE QUESTO STATO

DI COSE E' UNA FOSSA BIOLOGICA A CIELO APERTO ?

GUARDATE QUESTO VIDEO....

NON CI SONO PAROLE

http://www.huffingtonpost.it/2013/07/17/shalabayeva-parla-bolat-seraliev_n_3609062.html?utm_hp_ref=italy

GOVERNO IN DECOMPOSIZIONE


Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 17.07.13 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Se mai avrò bisogno di un avvocato chiederò al nostro cittadino senatore di difendermi!! WOW!!!
M5S, siete l'ultima scialuppa.

L'italia è una democrazia, e infatti la maggioranza ha deciso: l'Italia deve affogare.

Ciao Beppe, un grazie di cuore.
Vi voterò dall'estero!

P.S. non è vigliaccheria, ma da soli non si può cambiare il mondo. A 30 anni poi.
Però posso ancora cambiare il mio mondo.

Ah a proposito, stanotte mi hanno forzato per l'ennesima volta la macchina. Una punto del '97.
Per rubare LIRE. Ripeto, Lire dal portaoggetti (erano per i carrelli della spesa).

E poi si dice che non vale neanche una LIRA :-)

Che la vita ci mantenga civili e diversi dal resto!
Saluti!

Don Skynet 17.07.13 15:12| 
 |
Rispondi al commento

L'affare Ligresti?

Un altro che ha truccato i BILANCI per arricchirsi senza pagare dazio.

Un ALTRO FRUTTO VELENOSO della sciagurata legge che ha DEPENALIZZATO IL FALSO IN BILANCIO.

Una legge che ha permesso, NON A UNO SOLO...ma a tanti omuncoli maleodoranti di poter IMPUNEMENTE TRUCCARE I LORO BILANCI, A DANNO DI CHI HA INVESTITO CREDENDO NELLA STABILITA' ECONOMICA DI QUELLE AZIENDE.

Un omuncolo ha aperto la strada...tanti altri omuncoli disonesti stanno seguendo le sue orme.

E tutto questo è stato, ed è ancora possibile grazie a una STAMPA SERVA E PRONA AI voleri DEI POTENTI che non ha avvertito dei pericoli che avrebbe comportato l'aver fatto quella legge secondo me anche incostituzionale.

Quanti altri Berlusconi, Tanzi e Ligresti ci sono ancora in giro PER L'italia?????

Dino Colombo Commentatore certificato 17.07.13 15:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori