Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

E se domani...

  • 1047


letta_affonda.jpg

Cosa ci aspetta nei prossimi mesi? La situazione economica è simile al 1992 quando Giuliano Amato, allora presidente del Consiglio, si presentò in televisione per annunciare una manovra finanziaria di 90.000 miliardi di lire e l'introduzione dell'ICI. Cosa avvenne allora? Piccolo ripasso: prelievo forzoso dei conti correnti, svalutazione della lira del 7%, abbandono del Sistema Monetario Europeo (SME) che limitava l'oscillazione delle monete in Europa. Il debito pubblico, oggi come allora, era in crescita esplosiva. Purtroppo chi non impara dalla Storia è condannato a ripeterla e ci aspetta un nuovo '92 con Capitan Findus Letta nei panni dell'ex tesoriere di Craxi, Giuliano Amato. Qualcosa però è cambiato, in peggio. Nel '92 il nostro sistema produttivo era ancora in piedi, non c'erano state le privatizzazioni selvagge di imprese vitali per lo sviluppo del Paese, come Telecom, la disoccupazione era sotto controllo. Era un'altra Italia che si poteva permettere una mazzata fiscale mai vista prima. L'aumento del debito pubblico a maggio è passato inosservato, ma il record di 2.074,6 miliardi, con un aumento di 33,4 miliardi rispetto ad aprile è sensazionale, da fine di Pompei. Il debito è fuori controllo e gli interessi aumentano con la svalutazione economica dell'Italla a BBB e con un PIL in caduta libera, meno 2,4 nel primo semestre e un probabile meno 3 a fine anno. La diminuzione del PIL significa chiusura delle aziende, disoccupazione e diminuzione delle entrate tributarie. Questa forbice, diminuzione del PIL e aumento del debito, non può durare a lungo. Si discute di mesi, non di anni. In Europa per gli interessi pagati rispetto al PIL stiamo peggio di tutti. Nel 2012 abbiamo pagato il 5,4% del PIL in interessi, più della Grecia, 5%, del Portogallo, 4,4%, e dell'Ungheria, 4,3%. Il fabbisogno annuale dello Stato è di circa 800 miliardi di euro, circa 100 se ne vanno in interessi sul debito. Un euro ogni otto. La corsa del debito è irrefrenabile. Non possiamo trasformare la nostra vita in un mutuo eterno. Già ora il costo per famiglia di soli interessi è di circa 4.000 euro medi all'anno di tasse. Con il ritmo attuale, nel medio termine, tutte le entrate dello Stato sarebbero destinate al solo pagamento di interessi sul debito. Dato che questo non è possibile, l'alternativa, in assenza di eurobond o di rinegoziazione del debito, è il default.

Potrebbero interessarti questi post:

Euro: mission impossible
Il bund non si mangia
Spread quota 1200

18 Lug 2013, 18:52 | Scrivi | Commenti (1047) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1047


Tags: Amato, Craxi, debito pubblico, default, disoccupazione, euro bond, Letta, lira, SME

Commenti

 

ma come io scrivo e non viene pubblicato niente' manco la web è libera in italia?

piero saba 26.07.13 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Gli italiani hanno la memoria coorta ... ma come hanno potuto rivotare la solita, corrotta e arraffona classe politica. Niente più politici di professione. Mandiamoli tutti a casa. Forza Beppe, forza M5S


censurato:
#############

Enrico Di Giambattista (agawolf) Utente certificato 4 giorni fa

L'analisi della situazione è per alcuni aspetti condivisibile, anche se contiene degli "specchi per allodole" ad uso propagandistico piazzati per attirare consenso, ed in questo nulla di nuovo, poichè tutti i partiti lo fanno.L'aumento del debito di 33 mld non voul dire affatto, come Grillo lascia intendere, che il debito è fuori controllo. Il debito si muove secondo una curva che sale e scende, nel corso dei mesi, a seconda dei flussi del fabbisogno.Conta poco, come conta poco il dato di qualche giorno fa, che parlava di un avanzo di amministrazione nel mese in corso. Quello che conta, purtroppo, è che il trend è in salita e a fine anno il debito sarà salito di un numero pari al deficit dell'anno, il quale comprende anche le spese per interessi.Dunque basta propaganada sensazionalista.La risposta l'ha data un banchiere portoghese: "I leader devono moderare il loro linguaggio.Altrimenti puo' finire davvero male," ha detto al Financial Times Ricardo Espìrito Santo Salgado, capo esecutivo di BES.
http://it.finance.yahoo.com/notizie/i-banchieri-centrali-stanno-perdendo-110000440.html


Giochi pure, caro Grillo, a fare l'oracolo, tanto Lei è al sicuro.


Siamo in una situazione simile al '92? Vero.
Siamo in un regime di cambi fissi e non possiamo svalutare e nemmeno usare ancora la leva fiscale?
Verissimo.

(SEGUE NEI COMMENTI)

sonoiosempre 24.07.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Adesso SIETE in Parlamento.
Quindi meno POST e più CONCRETEZZA!
Fate opposizione, proponete, occupate, divulgate, agite.
Insomma adesso prendete il microfono della Camera e del Senato PARLATE, MA SOPRATTUTTO FATE!

WWW.FUOCHIDIPAGLIA.IT


Io ho solo da suggerire un film fatto da un mente eccelsa, un poeta come Vittorio De Sica: UMBERTO D attuale più che mai per tutti quegli italiani che con grande dignità soffrono in silenzio lo stato di povertà pur avendo lavorato una vita....che vergogna!

Luca Urciuolo 21.07.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento

CONOSCERE PER DELIBERARE

'Mo basta con questi ritornelli del PIFFERO "privatizzazione selvaggia" (che tanto fa rima con "liberismo selvaggio") ...

Selvaggia è semmai la pubblicizzazione di OGNI aspetto della nostra vita ... cosa che fa piacere a tutti i fasci-catto-comunisti nostrani, che si alimentano succhiando sangue al popolo italiano.

COMPLIMENTI vivissimi.

Per quanto riguarda il default dell'Italia, il mercato non è del parere dell'autore del post.
Se il default fosse imminente, il tasso a un anno non sarebbe al di sotto del 1%. Punto.

CONOSCERE PER DELIBERARE ...

Marco M. Commentatore certificato 21.07.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe , non so cosa ti abbia detto l'innominato nel tuo incontro ma non mi spiego il tuo silenzio ( anche su SKY). Il popolo italiano è anestesizzato dalle cialtronerie del governo truffa e ti dico che molti amici che hanno votato i Cinquestelle sono perplessi sul tuo comportamento . Molti non conoscono le battaglie dei ragazzi in parlamento e si bevono le notizie dei telegiornali di regime.Devi inventarti qualcosa a livello di comunicazione( interventi nelle TV locali, comizi nelle piazze importanti dei parlamentari più conosciuti dei Cinquestelle, etc). Non sono certo io a spiegarti cosa fare ma quacosa deve essere fatto prima che probabili disordini di piazza possono sconvolgere lo stato di diritto. Pensaci Beppe !

Michele Rinella 21.07.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Capitan Findus ha conseguito un master in tecniche di surgelamento : rimanda tutte le decisioni a date da definire per non pagare dazio e aspetta serenamente la bancorotta della nazione per poi scaricare la colpa su chi non conta niente proprio come ha fatto il bugiardo, sbucciardato Angelino dando la colpa ai suoi burocrati.Questo di tanta speme oggi ci resta!

Michele Rinella 21.07.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Peppe,organizziamo banchetti quasi tutti i sabato a Manfredonia.
Parliamo del territorio,depuratori,inceneritore,parco eolico off shore,ecc.
Mi sono ammalato di coleciste per il forte stress per discutere dei nostri problemi del territorio,la gente ascolta e poi il chiodo batte sempre sulla delusione dei cittadini.
Io non ho più parole per dire che forse qualche sbaglio di comunicazione c'è stato,ma non ho più la forza di parlare di Grillo e Bersani.
Fate qualcosa,inventatevi qualcosa.
Io credo nel programma,ma la gente vuole anche dei segni,oramai siamo schiavi della comunicazione,hanno bisogno di comunicazione.

dino vigoli, manfredonia Commentatore certificato 21.07.13 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Solo gli imbecilli, non sanno che qualsiasi sistema "mafioso parassitario" prima o poi porta a questi risultati. Il dramma è che un tale sistema nessuno è più in grado di fermarlo prima del disastro totale.
I parassiti sono talmente ingrassati da perdere il controllo di loro stessi. Uccideranno la "vacca" convinti di poter continuare ad alimentarsi sopraffacendosi uno con l'altro scatenando una inevitabile e spaventosa guerra civile.
In tutti i settori si è arrivati al punto di non sapere più quello che si deve fare. Di questo passo, inevitabilmente scoppieranno rivolte e aumenterà la violenza. Tutto questo, purtroppo, avverrà con il benestare degli elettori che imperterriti continuano a votare quelli di sempre.
In verità, incomincio ad avere la convinzione che per estirpare il parassitismo, di stato e non, in questo paese, sarà inevitabile l'utilizzo del "DDT". Non so dire chi sarà in grado di farlo ma qualcuno di certo, prima o poi lo farà. La depravazione politica ha già superato ogni limite, i privilegi di certe categorie parassitarie sono sempre più insopportabili, la "rabbia" della piazza sta salendo spaventosamente e questi signori continuano con le nefandezze di sempre. Non è auspicabile nessuna resa dei conti, ma la strada che stiamo percorrendo la renderà presto inevitabile. Quello sarà il vero disastro.

emilio scanzani Commentatore certificato 20.07.13 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ci hanno messo in un angolo stretto e la fiducia di molti che ti hanno votato andrà a renzi, la rete è magnifica ma non entra in tutte le case. Scegli un giornalista una tv dagli l'esclusiva delle interviste con la formula della pubblicazione salvo tua visione. Fai sentire a milioni di italiani che siamo oltre il baratro, che siamo in caduta libera ed è rimasto solo il paracadute di emergenza. Fallo o anche tu sarai responsabile della guerra civile. Con assoluto rispetto...
Marcello."


VORREI RICORDARE CHE IL DEBITO PUBBLICO NON ESISTE!!!!!!!!
E' STATA UNA INVENZIONE DEI FINANZIERI EBREI AMERICANI PER REINTRODURRE LA SCHIAVITU'!!!!!!!!!!!!
ANDATE A RIPASSARVI LE VERE RAGIONI DEL DEFAULT AMERICANO DEL '28-'32 E SCOPRIRETE COME FECE FRANKLIN A RIPORTARE L'AMERICA IN 3 DICONSI TRE ANNI AL PRIMO POSTO NEL MONDO MENTRE HOOVER LA STAVA AFFOSSANDO!!!!!!!!!
GRAGHI AD AGOSTO DELL'ANNO SCORSO DISSE CHE "... NON C'E' NULLA NELLO STATUTO BCE CHE IMPEDISCA AD UNO STATO UN DIFFICOLTA' DI RIFORNIRSI SUL PRIMARIO INVECE CHE SUL SECONDARIO ..."
SAPETE COSA SIGNIFICA?????
CHE SI PAGHEREBBERO 8 MILIARDI DI INTERESSI INVECE CHE 100 MILIARDI!!!!!!!!!!!!!!!!
DOBBAIMO FALLIRE SOTTO IL PESO DEL DEBITO PUBBLICO PERCHè VOGLIONO FARCI FALLIRE!!!!!!!!!!!!
SE NON CI CREDETE LEGGETE ilpiugrandecrimine ( scritto tutto attaccato) in Internet e capirete ...
I soldi entrano nello Stato ma lo Stato lo butta via da tutte le parti per farci FALLIRE perchè dobbiamo tornare a essere schiavi.
Se non ci credete domandatevi perchè la BCE che è la Banca degli Stati Europei presta i soldi alle banche invece che agli Stati ...
Se lo prestasse agli Stati allo 0,5% il debito pubblico NON farebbe più paura e gli Stati non andrebbero in default.
Poi i 100 miliardi vanno metà alle banche italiane e metà alle banche tedesche e francesi ... ma ... e i 50 miliardi che prendono le banche italiane dove vanno???
Semplice
Con gli investimenti "sbagliati" ( VOLUTAMENTE SBAGLIATI !!!!) in Derivati, vanno ancora in mano ai finanzieri ebrei americani
Svegliatevi che ci stanno facendo fessi questa manica di delinquenti che abbiamo al governo !!!
Bisogna fucilarli tutti ... sono degli assassini ... peggio ...
Saluti
Aldo

Aldo Moro 20.07.13 19:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

italiani (amggioranza) seduti sul water con gli smartphone in mano a fare????

camminare per strada con gli smatphone a fare????

stare su facebook a fare????

davanti gli smart tv appena comprati a fare???

questa e la realta' giornliera dellla maggioranza degli italiani!!


il restante del tempo a sparare cazzate riguardo ai problemi politici dietro ad una birra!!!

in piazza magari e piu chique!!

telelobotomizzati!!

la notizia che aspettate non arrivera' mai per mezzi tv!!

ficcatevelo in testa!!!

sandro bunkel Commentatore certificato 20.07.13 19:28| 
 |
Rispondi al commento


privatizzazioni= cessioni monti=monti

http://www.youtube.com/watch?v=HORaWaxi6io

sandro bunkel Commentatore certificato 20.07.13 19:04| 
 |
Rispondi al commento

si chiama privatizzazione ( la famosa cessione di cui parlava monti)

letta= MONTI

TELELOBOTOMIZZATI!!

sandro bunkel Commentatore certificato 20.07.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi questi ci prendono in giro da 50 anni, il problema è il presente e il passato, ce l'abbiamo tra i piedi da troppo tempo e fanno sempre le stesse cose, non si rendono conto che la gente non ce la fa più, però noi li aiutiamo a farci prendere i soldi, perchè andiamo a cena fuori, andiamo a fare shopping ecc.... andiamo in piazza ad incazzarci come gli egiziani, come i greci, come i turchi che per un parco che volevano far fuori hanno combinato un casino, a noi ci prendono i nostri soldi che guadagnamo con fatica e sudore e cosa ne fanno? NIENTE! che si prendano i loro soldi i loro fottutissimi stipendi d'oro e li dimezzassero anzi dovrebbero guadagnare 3000 euro al mese e basta..signori dobbiamo solo darci una svegliata parlare di meno, lamentarci di meno e scioperare dal lunedì al venerdì, fermare tutto e tutti come fanno negli altri paesi...ricordatevi i camionisti in francia qualche anno fà che cosa hanno fatto....A PRESTO RAGAZZI

Alberto G 20.07.13 18:42| 
 |
Rispondi al commento

GLI ITAGLIOTI SI STANNO PREOCCUPANDO SOLO DI ANDARE

IN VACANZA !

SENTO UN PIACEVOLE SILENZIO INTORNO A ME'...

UN SILENZIO CHE A SETTEMBRE SARA' ESTREMAMENTE

RUMOROSO .

ROBERTOS*****

ROBERTO S., MILANO Commentatore certificato 20.07.13 18:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

secondo voi, l'incontro beppe con napolitano..

cosa si sono detti??

perche si sono detti qualcosa in proposito!!

la verita qual'e??

torniamo dinuovo al punto di partenza.. se no scendiamo in piazza, questa e la rotta!

sandro bunkel Commentatore certificato 20.07.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi, distruggiamoli!

Pasqualino Corvino, Arzano (NA) Commentatore certificato 20.07.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Modello svizzero. Se no non se ne esce.

Marco Diaco 20.07.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Ma non è ancora finita. Il peggio deve ancora arrivare e dal 1 gennaio 2015 quando entrerà in vigore FISCAL COMPACT https://www.facebook.com/photo.php?fbid=483481298403089&set=a.265378653546689.64522.265377373546817&type=1&theater

http://themyworld2.blogspot.it/2013/07/qualcuno-lo-sa-che-litalia-finira-di.html

Hasanagic Muamer 20.07.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma non possiamo denunciare questa dirigenza per danni contro il popolo italiano?

Ricky Dall'Amico 20.07.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Molti, troppi, non capiscono che il problema dell'Italia siamo noi italiani, un popolo di individualisti a cui manca il valore della comunità, sempre uno contro l'altro a litigare perdendo di vista il bene comune. Cooperazione, sinergia, superare le ideologie e gli egoismi, servirebbe questo. Se si lavorasse diversamente, appunto in sinergia anziché in contrapposizione, il valore dell'intero risulterebbe maggiore della somma delle singole parti. E quando ci arriviamo?

Pietro Gardi, Napoli Commentatore certificato 20.07.13 11:47| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La situazione è chiara almeno a chi ha la giusta razionalità per valutare le condizioni in cui siamo. E' inutile continuare in eccesso a puntualizzare gli errori che fanno gli 'altri'.
Ho iniziato a sostenerlo oltre due anni fa che manca qualcosa al movimento, qualcosa che comunque emerge dai progetti lungimiranti di alcuni ma restano pensieri e sono convinto che questo sia il limite che ci separa da chi sfiduciato da tutto e tutti non votà più e sappiamo che sono il partito di maggioranza del paese! La forza di cambiamento c'è, non servirebbe neanche arrivare ad una rivolta ma manca il proggetto definito di come ristrutturare il paese e rimetterlo in funzione, la definizione della strada da seguire per convertire la burocrazia in qualcosa di utile e ricollocare e riqualificare il personale riducendolo al 25%/30% senza traumi per il paese, ristabilire il significato di LAVORO ed i diritti ad esso connessi... potrei andare avanti ma in maniera disordinata tutti parliamo delle stesse cose forse, esiste la strada per sistemare tutto ed in gran parte è già scritta nero su bianco. Forse necessità di qualche piccolo aggiornamento ma di suo già va più che bene... credo si chiami Carta Costituzionale!
E' vero, qualsiasi miglioramento del paese passerà per la riduzione o l'abolizione di privilegi illegittimi di qualche centinaio di migliaia di 'parassiti' ma ne và della vita di decine di milioni di cittadini e questo non significa metterli alla porta ma ricollocarli magari a 1500 euro al mese senza alcun benefit!!!
Le risorse ci sono ancora e con radicali azioni si possono razionalizzare e incentivare la ripartenza del mercato del lavoro in genere e dell'economia ma solo se ci si mette su un binario completamente diverso!
Si tratta di creare un modello paese nuovo che altri possano solo prendere ad esempio e smetterla di stare a scopiazzare e male il peggio degli altri paesi per distruggere il nostro.

Paci Marco (mawashi), Ripatransone (AP) Commentatore certificato 20.07.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento

e' certo che questa operazione non sarà portata avanti dal governo alfetta, che compra F35 e finanzia i partiti. Questo hanno un compito preciso: garantire la prosperità di UNIPOL, COOP, FONSAI, UNICREDIT, MPS, FINMECCANICA MEDIASET MEDIOBANCA (tra i maggiori).
Se si analizza l'operato del governo, ogni mossa è finalizzata al mantenimento della prosperità di queste grosse aziende.
Altro che evasione fiscale, che è sistemica e caratterizza tutti i paesi del mondo: sicuramente da combattere, ma non il male assoluto.


per cambiare tutto e far finire il casino basterebbe far coprare il debito pubblico agli italiani con un tasso fisso del 2 % e fine speculazioni fine spredd e d attuare un pareggio di bilancio seriamente le spese della politica, tre macro regioni, dei maxi comuni con poteri speciali, abolizione delle attuali province diminuzione di tutti i parlamentari ecc.

nando l., reggio emilia Commentatore certificato 20.07.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel frattempo, la casta dei partiti passa all'incasso del bottino, alla faccia del popolo bue

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 20.07.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Dopo l'ennesima non sfiducia di questi pagliacci penso che I MEDIA, SONO SCUSE! Chi ancora li vota è perchè è interessato alla conservazione del proprio "stato sociale". Però questi elettori miopi dovrebbero sapere che, in caso di default, non è improbabile, dovranno tirare fuori i soldini, che tanto avidamente si sono appartati, per pagarsi tutto, Scuole, Sanità, ecc.ecc. e che potranno ritrovarsi a vivere in un paese povero e avvelenato e dove, causa delinquenza e fame, uscire di casa sarà problematico per chi oggi ostenta Suv e Rolex: NESSUNO RIMARRA' DAVANTI!

Maurizio I., Roma Commentatore certificato 20.07.13 08:37| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

DEVI DIRLO IN TELEVISIONE POSSIBILMENTE IN EUROVISIONE O MONDOVISIONE.

DUE TERZI DELL'ITALIA CONSIDERA SOLO QUELLO CHE VEDE IN TV QUESTO E' IL PROBLEMA PIU' GRAVE DEL BELPAESE.

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 20.07.13 05:26| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'alternativa caro Beppe è uscita dall'euro,nazionalizzazione della Banca d'Italia,sovranità monetaria.In attesa di ciò per evitare eccessivi danni collaterali Moneta alternativa parallela,distribuita dallo Stato ovviamente.

Emanuele Martorana 19.07.13 22:11| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

secondo voi, solo i sostenitori del m5s sono un contro l'eurozona?
e vi rientra anche qualche sostenitore di altri partiti??

sandro bunkel Commentatore certificato 19.07.13 19:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le manovre del programma europeo:

manovre a costo zero??

togliere ai risparmiatori e dare ai consumatori!!

(i ricchi)...

sovranita' moneta sovranita' moneta
sovranita' moneta sovranita' moneta
sovranita' moneta sovranita' moneta
sovranita' moneta sovranita' moneta
sovranita' moneta sovranita' moneta
sovranita' moneta sovranita' moneta
sovranita' moneta sovranita' moneta
sovranita' moneta sovranita' moneta

continuate..

sandro bunkel Commentatore certificato 19.07.13 19:10| 
 |
Rispondi al commento

le manovre del programma europeo:

manovre a costo zero??

togliere ai risparmiatori e dare ai consumatori!!

(i rivchi)...

continuate..

sandro bunkel Commentatore certificato 19.07.13 19:06| 
 |
Rispondi al commento

le bollette VANNO PAGATE comn monete alla mano!!

economia del futuro!!!

italioti!!!

e posate gli smartphone evitare di gagare con lo smartphone in mano!!

e spegnete le tv per sempre!!

se vogliamo salvarci!!

sandro bunkel Commentatore certificato 19.07.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento

30 anni di incomprensione politica ci porano qui!!

http://www.youtube.com/watch?v=yVmSQcNp9RE

sandro bunkel Commentatore certificato 19.07.13 18:22| 
 |
Rispondi al commento

la ristrutturazione del debito è una "accelerazione" verso la Grecia. L'UNICA VERA ALTERNATIVA E' L'USCITA DALL'EURO CON LA RICONQUISTA DELLA SOVRANITA' MONETARIA E LA RICONGIUNZIONE DELLA BANCA D'ITALIA CON IL MINISTERO DEL TESORO. Solo questo potrebbe infatti reimmettere sul mercato interno la liquidità necessaria, consentire i pagamenti alle imprese da parte della PA e far ripartire l'economia. QUANTI ALTRI ECONOMISTI DI FAMA INTERNAZIONALE DEVONO DIRCELO???

adolfo p., givoletto Commentatore certificato 19.07.13 18:04| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è tuttavia una cosa che Ioppolo non spiega:
come faccia lo Stato, anche ammesso che riesca a riappropriarsi della sovranità monetaria, a stabilire il tasso di interesse infischiandosene del compratore. Insomma, a parità di rendimento, uno potrebbe scegliere i bond tedeschi, per esempio, rispetto a quelli italiani. E infatti è proprio ciò che succede (il famoso spread).

Ma anche ammesso che questo si possa fare, anche ammesso che il 99% della popolazione riesca ad imporre la sua volontà all'1% più ricco, il nostro buontempone non riesce a spiegare che tipo di sistema vuole costruire: da un lato egli non dice da nessuna parte che quell'1% VA ELIMINATO.. cioè il simpaticone lo vuole solo punzecchiare.. di tanto in tanto pungerlo come una zanzara, succhiargli un po' di sangue, ma lasciarlo vivo e vegeto..
Cosa gli dia la sicurezza che così facendo non succeda la cosa più ovvia, e cioè che quell'uno per cento di miliardari si doti di un insetticida e stermini tutte le zanzare che lo tormentano.. bè questo è sempre stato un grande mistero. Dai tempi dei menscevichi, passando per i keynesiani e i socialdemocratici,
c'è sempre una zanzara che pensa che basti punzecchiare di tanto in tanto i capitalisti per vivere tranquilli...

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 19.07.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei porre una domanda a tutti quelli che sostengono che la crisi "arrivi" dall'alto, che è tutta colpa del sistema e della cassa: quante volte negli ultimi 20 anni non avete emesso o richiesto fattura/scontrini ect?
La colpa è di tutti ed ora è inutile che una parte si erga come "pura" e vittima.

paolo antiquati Commentatore certificato 19.07.13 17:50| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

mi chiedo; perche' nessuno reagisce???

telelobotomizzati!!


allora la realta' vera qual'e??

sandro bunkel Commentatore certificato 19.07.13 17:49| 
 |
Rispondi al commento

il referendum della cessione della sovranta', del popolo italiano, c'e' stato??

tirate via tutti i risparmi dalle banche, che l'attacco e ai ripsrmiatori, come al solito!!!

la storiella va raccontata per bene, non a trance cosi per mezzo tv.....

sandro bunkel Commentatore certificato 19.07.13 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Interessante questa intervista a Nando Ioppolo, economista:

http://www.youtube.com/watch?v=AYg0_T-zgLs

E' già stata segnalata sotto. Il buontempone è convinto di avere la ricetta giusta per risolvere i problemi economici italiani.
E' interessante perché parte da un presupposto giusto:
non c'è una ricetta che vada bene per TUTTI, io ho la ricetta che va bene per il 99% della popolazione e contro l'1% più ricco.

Essenzialmente si tratta di ben note teorie Keynesiane (ma non nomina Keynes nemmeno una volta). Secondo il buontempone l'unico problema è che l'1% della popolazione riesce a suggestionare il rimanente 99% facendogli credere che il suo interesse (quello dell'1%) coincide con l'interesse del 99%.

Inutile dire che tutte queste pseudo-ricette hanno (tutte) lo stesso tallone d'Achille: cercano soluzioni all'interno del capitalismo. Sono convinti che in fondo l'economia capitalista sia cosa buona e giusta e che solo un destino cinico e baro ha portato alla formazione di un 1% più ricco con interessi opposti e inconciliabili con il rimanente 99%. Il poveruomo è convinto che i politicanti peccano 'per ignoranza' , cioè il problema è che costoro INCONSAPEVOLMENTE (sic!) fanno sempre sistematicamente l'interesse dell'1% più ricco..
Quindi in sostanza è sufficiente che i politici 'ritornino' (sic!) a fare l'interesse del 99% della popolazione, e quindi lo Stato riprenda la sovranità monetaria (e qui siamo d'accordo, ma per noi è giusto una condizione minimale) e riporti il tasso di interesse sui qualunque prestito a valori minimi (con un risparmio di 70 miliardi annui di spese per interessi).
L'unico problema per il nostro buontempone è che il tasso alto, essendo riscosso da quell'1% di popolazione dominante, viene proprio per questo motivo tenuto alto. Se viceversa 'la politica' tornasse a fare gli interessi del 99% della popolazione, terrebbe il tasso molto più basso. (continua)

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 19.07.13 17:38| 
 |
Rispondi al commento

tutto bene
se domani un commando di pubblica sicurezza
dovesse sequestrare qualche parente degli esponenti dell'opposizione, e farlo sparire
sarebbe normale
e il governo non avrebbe responsabilità

psichiatria. 1 19.07.13 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo davvero affondando...e non c'è santo che ci aiuti. Ho paura che non si troveranno manco i preti per venirci a dare l'estrema unzione! Sono troppo impegnati in altre cose...dell'altro mondo!
Resta solo il governo BERLUSCHETTA...che lavora senza fretta......

vera m., roma Commentatore certificato 19.07.13 16:44| 
 |
Rispondi al commento

letta me pare la classica moglie scema che ogni sera piglia una carca de botte dal marito che la cornifica pure, finche' non arriva il vecchio prete ubriacone napo sulla soglia della pensione e innamorato de la moglie, a riportare la parola di dio.

Loading... 19.07.13 16:36| 
 |
Rispondi al commento

SVEGLIA ITALIA !!!!

""Mai avere la speranza. La speranza è una trappola, è una cosa infame inventata da chi comanda. Quello che in Italia non c'è mai stato, è una bella botta, una bella rivoluzione, rivoluzione che non c'è mai stata in Italia... Dappertutto meno che in Italia. Quindi ci vuole qualche cosa che riscatti veramente questo popolo che è sempre stato sottoposto, sono 300 anni che è schiavo di tutti."""

(Dal Verbo del Maestro Mario Monicelli),
con l'auspicio che un giorno lo si potrà definire anche profeta.

virgovd 19.07.13 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Il pensionato d'oro Amato ha dato il via alla distruzione dell'Italia. Magari si intenderà di derivati ma non ha la minima idea di come funzioni un'azienda.
Purtroppo abbiamo una classe dirigente cresciuta da persone come Amato, Ciampi, Prodi, Monti, ecc. che non si sono mai confrontati con il mondo reale.
Intanto partivano già da un grasso stipendio pubblico e quindi fare impresa sapendo che comunque il pane è assicurato non è fare impresa. Poi hanno sempre vissuto in un sistema clientelare dove loro erano i primi attori e quindi non dovevano sudare per trovarsi il lavoro.
Grazie a queste persone oggi siamo messi come siamo e finchè la classe dirigente non sarà cambiata in toto non c'è speranza. Questi non capiscono nulla, pensano solo a se stessi.
Bello il post ma sono stufo di parlarne solo e non concludere mai nulla.
Non so oggi cosa possiamo fare perchè non ritengo i nostri rappresentanti parlamentari all'altezza, intendiamoci sono ottime persone ma i problemi di oggi richiederebbero be altre persone.
Chi come me vive nel mondo reale le cose scritte nel post le registra ormai da anni.
Il punto è che ormai in Italia non si fa più nulla, si vive solo di finanza. Le realtà imprenditoriali sane che hanno ancora una produzione seria sono quasi sparite.
Dal mio punto di vista o si da una brusca virata e si drenano ingenti somme di denaro dall'alto verso il basso o la nostra economia è fottuta, e solo questione di tempo.
Comincio a pensare che l'unica strada sia espatriare, come stanno facendo tanti miei colleghi.

Roberto Gilli, Pino Torinese Commentatore certificato 19.07.13 16:21| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento


Prima o poi si dovrà andare alle elezioni....e al movimento toccherà,per quanto possibile,rimettere le cose a posto dopo la sistematica,intenzionale e vergognosa distruzione economica del NOSTRO PAESE....NOSTRO.
Ma...dico..costoro che attualmente ci governano
non sono italiani????? il gioco di chi fanno????

walter marchegiano (donwaltero), napoli Commentatore certificato 19.07.13 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Altro che Re.
Abbiamo il Faraone.
Maledetto sia colui che lo nomina invano !!!
Abbassate lo sguardo e tacete,popolo,al suo dire.
Nessuna discuta il suo verbo,il suo volere,il suo Gran Consiglio.
Egli è.
INNOMINABILE.
Primo sforzo per il rilancio dell'economia,messa in cantiere all'Expo 2015 l'imponente Piramide per il Figlio di Orione.
A forma di sfogliatella ovviamente...

dario rulli, aosta Commentatore certificato 19.07.13 16:14| 
 |
Rispondi al commento

Un Governo viene tenuto in vita,costi quel che costi,quando e'funzionale a difendere certe scelte/interessi e dirottare i costi generali in una determinata direzione...questo e'il piano ormai smaccato dei vari Letta,Monti,Berlusconi,Epifani..direttore d'orchestra il Pres.te G.Napolitano.
1)E' FUOR DI DUBBIO che con il debito pubblico attuale e,soprattutto con la non-politica del non-Governo SCENDILETTA,il DEFAULT e' alle porte.
2) questo Governo non e'in grado,perche'NON VUOLE,affrontare il problema Debito se non scaricandone i costi per gli interessi sui soliti noti,come fece il Governo Monti,chiedendo sottovoce un po' di inutile elemosina all'Europa e un po' di pieta' alla Germania.
3) affrontare la questione Debito senza considerare che il nostro paese e'al primo posto in Europa per ricchezza privata immobiliare,oltre 6000 mld.euro,e ricchezza in titoli e depositi,circa 2700 mld. ( senza contare le stime vicino ai 600 mld.di ricchezza evasa al fisco,economia malavitosa,in nero e sommersa)
SIGNIFICA BUTTARE NEL CESTINO UNA BUONA META'DELLA SOLUZIONE DEL PROBLEMA.
Senza contare che in mancanza di una seria riforma fiscale,sul costo del lavoro per imprese e lavoratori,gli squilibri retributivi e la disuguaglianza schizzeranno ben oltre quel 23°posto cui siamo relegati in Europa.
Proporre all'Europa la modifica dei trattati e margini significativi di autonomia per riassumere sovranita'in campo economico e monetario e'possibile solo valorizzando le cose dette sopra
cioe'tutto il contrario delle NON-POLITICHE di questo Governo dell'annuncio e del NON FARE.
Basterebbe solo ricordare che le politiche di rigore e di tagli alla carne viva del paese..da Berlusconi a Monti e ora a E.Letta,non solo hanno fatto schizzare il debito pubblico a 2076 mld.
ma il dato piu'terribile e'il fatto che tale incremento sta avvenendo in una fase di totale GELATA di stipendi,salari, pensioni,fermi da oltre 4 anni..Non certo gli stipendi e le pensioni d'oro che continuano a crescere.

franco graziani 19.07.13 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Visto che di troppi debiti si muore, faremo tutti un grosso passo indietro, rinunciando a qualsiasi cosa non strettamente necessaria. Che la Fiat se ne vada negli stati uniti, tanto l'ha già detto che a stare quì per vendere poco o nulla non ci stà. Che chiudano una dopo l'altra tutte le aziende italiane, che ci possiamo fare. Ricominceremo ad emigrare in massa come facevano i nostri bisnonni con le valige di cartone. Uno stato in via di fallimento per troppi debiti causati dai politici e per eccesso di tangenti da appalti pubblici che triplicano di costo non sarò certo io a poterlo risanare.

N.G. 19.07.13 16:05| 
 |
Rispondi al commento

La settimana scorsa in TV ho visto un servizo al TG dove intervistavano i tifosi del Milan calcio.

Sono dovuto correre al cesso! Ve lo giuro!

Thorn Re Commentatore certificato 19.07.13 16:05| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Beppe, ma la rivoluzione pacifica che vai auspicsndo, a questi luridi figli di puttana ci fà un baffo... io vado a stanarli personalmente.

Enzo Spataro 19.07.13 16:00| 
 |
Rispondi al commento

letta dov'è tutto quel lavoro che avevi annunciato ? dove sono quei 200.000 nuovi posto x i giovani? (chissa' perche solo x i giovani?)hai solo tempo per difendere alfano? beh in effetti siete del solito partito è giusto..ma quand'è che fate qualcosa di sx come tanto proclamate..vergogna..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 19.07.13 15:58| 
 |
Rispondi al commento

chi sà...adesso che arriva agosto...quando tanti italiani sono in vacanza...quanti scherzetti ci faranno questi birboni del governicchio.
grasso ci tiene così tanto alla riforma della legge sulle trattative di scambio di voti che viene da pensare....c'entrerà qualcosa il processo al berlusca per quando si comprò il maiale dell'idv???...mah!
Il nostro saccomanni riuscirà a vendere anche quel pò di Italia produttiva che ci è rimasta dando in mani straniere l'eni,finmeccanica e enel??
Quello che sta accadendo mi fa sempre più pensare che l'Italia sia già morta e seppellita da tempo e che bisogna solo aspettare(chssà quanto tempo)
nuove elezioni per riprenderci il nostro Paese...ma...adda venì baffone.

walter marchegiano (donwaltero), napoli Commentatore certificato 19.07.13 15:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e Grillo aveva ragione! ORMAI NON SI TRATTENGONO PIù, NEMMENO PER SENSO DEL PUDORE. lA CASTA CONSOCIATA è ANCORA PIù ARROGANTE. DI FRONTE AL RISCHIO GRILLO HANNO SERRATO I RANGHI...
http://video.repubblica.it/dossier/caso-ablyazov/grasso-richiama-piu-volte-morra-m5s-non-si-puo-citare-napolitano/135423/133957

Mara pera 19.07.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è ormai un paese finito. Questi politici pensano ancora in modo allegro come se nulla fosse. Continuano a prelevare ricchezza (soldi) dagli italiani e non sanno che il loro sollazzo sta finendo perchè questi sono finiti. Finiremo a breve molto peggio della Grecia. Mi sento impotente nel constatare che nulla posso per modificare gli infausti eventi di cui tra poco sarò purtroppo testimone!

Diego B., Pescara Commentatore certificato 19.07.13 15:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un quotidiano riportava: “Vinco io se non ci sono loro. Non può funzionare che candidano uno, un utile idiota che porta voti, e poi governano loro! Mi chiamano solo in campagna elettorale e poi mi dicono vattene. Da domani non esisto più per loro....” Per il PD la differenza tra colui che si é definito l'utile idiota ed il M5S é che lui é stato chiamato per racimolare voti, mentre il movimento é stato chiamato con i voti, ma la sostanza é che volevano sempre e solo governare loro. L'atteggiamento non cambia mai: IDV, Riv.Civ., sono gli ultimi, ora stanno assorbendo i radicali, levandogli il monopolio sulle battaglie “civili” e se possono colpiranno il M5S considerato che l'elettorato e composto sopratutto da loro fuoriusciti. L'evento può verificarsi allorché oltre ai punti programmatici il M5S deve ancora trovare un equilibrio su argomenti, non del programma, dimostratisi dirompenti: cittadinanza per nascita, migranti, giustizia-carceri-pene sicure, coppie di fatto, matrimoni tra gay, politiche europee (che vanno oltre a quanto già preannunciato: la necessità di uscirne, come per l'euro), politiche internazionali, patti militari e di reciproco soccorso. Viceversa al termine della “battaglia” contro le caste, l'elettorato non avendo una netta posizione, si può allontanare. Ora aggiungo che neppure voi, come i “difensori dei diritti”, avete preso una netta posizione sulla dignità dei disabili o diversamente abili, che ritengo siano tutt'ora considerati, spero a mio torto, cittadini di serie B, perché “alte voci o pubbliche campagne” non ne sono mai state fatte a titolo politico di massa, se non dalle associazioni a tutela del poco economicamente elargito. Partiti/praticamente solo un gran opportuno ruminare di morale a fasi alterne alla propria occasionale convenienza. Anche su questo una parte di elettori é in attesa di forti prese di posizione. Non sono diritti minori.

flavio daniele 19.07.13 15:50| 
 |
Rispondi al commento

Vi ricordate che paroloni usavano quando hanno fatto dimettere la Idem....

E' proprio vero, in Italia pagano solo i piccoli.

Comunque con questo gesto del salvataggio di un leccaculo, incapace e vigliacco, abbiamo sancito la nostra morte democratica.


Capisc'a me


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 19.07.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL REDDITO DI BASE

http://dotsub.com/view/26520150-1acc-4fd0-9acd-169d95c9abe1

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 19.07.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un triste saluto a Vincenzo Cerami, oggi, a Piazza del Popolo. Un pezzo di cultura vera ci lascia, un altro simbolo, andato per sempre.

Restano sempre più macerie, come il bombardamento di San Lorenzo del '43.
Si ricostruì.

Lo rifaremo anche noi, perché la musa del nostro orgoglio è già vigile, con arco e una sola freccia.

Marcello M., roma Commentatore certificato 19.07.13 15:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli italiani prima o poi prenderanno coscienza della ratio delle promesse in campagna elettorale, e dei proclami dei governi che si succedono.

Capiranno ad ogni passo che avvicina l'Italia al baratro infernale della Grecia, vi sarà una staffetta al governo, con un nuovo Caronte capo del governo.

Ma non cambiano per loro gli emolumenti né i finanziamenti ai partiti. Cambia il popolo italiano che si adatterà anche a morire, coglionato, riempito di chiacchiere televisive, manipolato dai megafoni partitici di rai e mediaset. O si rivolterà di colpo!

Pd e Pdl facevano schifo per proprio conto, ora assieme sono il concentrato della schifezza della schifezza della schifezza!
Pensate, dovevano governare l'Italia, se la contendevano, ora se la spartiscono alla luce del sole, nel nome delle banche e di marchionne!

In campagna elettorale Pd e Pdl dicevano "mai con i comunisti", "mai con berlusconi", e poi vanno al governo assieme, non eliminano l'imu, comprano gli F35, e come ciliegina sulla torta, consentono il rapimento di stato della moglie di un dissidente, e della sua figlioletta di sei anni, e le consegnano ad una dittatura che pratica la tortura.

Un vero record il governo PD-PDL!

Ma in TV Pd e Pdl dicono sempre che sono alternativi, che la loro porcellum li ha costretti a stare al potere, in culo al popolo, a cui avevano promesso altro alle elezioni. Dopo la fine del governo letta cambieranno denominazione, per non essere riconosciuti alle prossime elezioni!

Prima pd e pdl facevano finta d'essere l'uno contro l'altro (conflitto d'interessi violante dixit), ora governano assieme e danno la verifica definitiva della loro capacità di rappresentare gli interessi del popolo italiano.

Il Pd è uno spot come quello della coop, con rimborso elettorale!

http://www.youtube.com/watch?v=Zo-t5a8d86w

La fiat dice nello spot "la Libertà è sacra come il pane", e poi ha lavoratori schiavizzati in linea di montaggio, senza pausa pipì!

http://www.youtube.com/watch?v=CPbTP9tCDvQ

gennaro esposito 19.07.13 15:46| 
 |
Rispondi al commento

-3... -2... -1...
--- niente ?

"niente."

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 19.07.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD è la vergogna dell'italia, ha ragione Paolo Barnard quando in un incontro pubblico ha detto in faccia a Fassina che sono dei vigliacchi.Però ogni tanto, qualche rigurgito di coscienza c'è anche tra loro, tanto è vero che Valeria Sanna - Presidente PD Sardo, si è dimessa scrivendo parole di fuoco al partito che certamente lascerà, tuttavia un mea culpa un po tardivo.Alcuni passaggi della sua lettera:
1) "Vergogna.

Nella vasta gamma di sentimenti che ho provato in questi ultimi anni, e in special modo da quando ricopro un ruolo di primo piano nel Partito Democratico, questo mi mancava. Rabbia, delusione, sgomento, sfiducia, sì. E a tratti rassegnazione. Poi tornavano la determinazione e la speranza, ora ammetto irragionevole, di riuscire a cambiare questo partito dall’interno"

2)"Dalle primarie ritoccate per la scelta dei parlamentari, alla drammatica vicenda dell’elezione del Capo dello Stato come anticamera al calice ben più amaro del Governo “di scopo” con il PDL di Berlusconi; ai 101 parlamentari del Partito Democratico"

3)"Il mancato ridimensionamento dell’acquisto degli F35, promesso da Bersani e dal Pd, è il penultimo atto di arrogante noncuranza di fronte alle vere emergenze delle aziende che falliscono, di chi ha perso il lavoro, degli esodati, della scuola e dell’università che affondano sotto la scure dei tagli di bilancio"

4)"L’ultimo, è stato recapitare nelle mani di un dittatore al potere la moglie e la figlia di 6 anni del suo principale oppositore derubricandolo a imbarazzante incidente internazionale da risolversi con il prepensionamento di un opaco funzionario"


tutti a casa, zena Commentatore certificato 19.07.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Detroit ha fatto default. Il motivo è l'abbondono della città dei suoi cittadini bianchi dopo l'ultima rivolta dei neri afro americani. La città è ora in mano agli afro americani ed è impoverita. Si sta africanizzando lentamente. L'Italia è destinata a fare la stessa fine??'' Con tipo come Letta, Boldrini, Vendola e, la FIOM e i centri sociali credo che non abbiano alcuna speranza e faremo la fine di Detroit

ferdinando gllozzi 19.07.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento

.....lo diceva Picasso,io di giorno mi scasso.........

Er Giamaica ............... Commentatore certificato 19.07.13 15:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E se doMani, resto come la Nike.
Nemmeno un C...o , mi rimane.
Pero', potrebbe esser un'Idea, per le Statuette di Sale che stan a Roma...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 19.07.13 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

altro che non ci sono alternative.... se non vanno a casa siamo finiti...mandateli a casa al più presto...non faranno mai nulla per gli italiani....perchè vuole dire eliminare i privilegi di 1 milione di persone...ovvero loro... volete morire coon loro?....dove sono i 200000 posti di lavoro per i terza media?....

ridicoli 19.07.13 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitaneer come Onassis?
L'ArmaTore?
E l'Arma di TAggia?
Così, senza alcuna Trattativa?
E se l'avessero InterCettata?

DiLetti, diLemmi...

Salut les Amis!
A Bientot!

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 19.07.13 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Erba, Olindo scrive a Rosa: "Pesciolina coi capelli biondi..ma puo un giornale(tg24)scrivere queste notizie? e censurare o non passare cio che il nostro movimento sta cercando di fare?non per niente siamo al 68°posto come informazione..bene,il caso alfano è ormai archiviato,cosi come quello di calderoli,di ridursi lo stipendio o i benefit,non se ne parlera'piu',di fare finalmente una nuova legge elettorale,neanche per sogno..altre grosse fabbriche nel nord est stanno chiudendo..di quelli che commettono reati,ce ne fosse uno che dicesse si è vero,sono stato io..al contrario,non so nulla,non mi ricordo,mi avvalgo della facolta' di non rispondere..ma trovare un sistema tipo il siero della verita' ,no?sai qunti colpevoli subito in galera,e quanti soldi risparmiati tra processi e avvocati!!! ma i buonisti dicono no,che non è giusto(invece è giusto fare i reati e poi lasciarli liberi..)insomma una soluzione dovremo pure o trovarla,con le buone (che preferirei) o con le cattive

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 19.07.13 15:25| 
 |
Rispondi al commento

Bene, bene! Un sacco di gente ben educata e tranquilla, oggi sul blog. Bene continuare così, il blog ci guadagna.

Giovanni T. Reggio E. 19.07.13 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/18/kazakistan-prodi-riceve-stipendio-milionario-dal-dittatore-nazarbayev/659339/

Kazakistan, “Prodi riceve uno stipendio milionario dal dittatore Nazarbayev”
Lo Spiegel International punta i riflettori sui rapporti tra i due, rivelando che l'ex premier è membro dell'Intenarnational Advisory Board del leader kazako. Risale invece al 23 maggio l'ultima visita dell'ex leader dell'Ulivo nel Paese, dove dal 2011 è tornato tre volte l'anno

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 19.07.13 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il discorso di Morra fa inorgoglire tutti noi che abbiamo votato per il m5s (Grasso crede di essere è solo patetico)
http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/07/19/alfano-grasso-richiama-morra-m5s-non-si-puo-nominare-napolitano/240106/

Marco P. Commentatore certificato 19.07.13 15:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RIVELAZIONE
Processo Mediaset, microspia in Cassazione
Trovato un apparecchio elettronico nell'ufficio dei giudici della sentenza su Berlusconi. Decisione il 30 luglio.

Silvio Berlusconi è stato condannati a quattro anni di reclusione per frode fiscale e cinque anni di interdizione dai pubblici uffici.
Silvio Berlusconi è stato condannati a quattro anni di reclusione per frode fiscale e cinque anni di interdizione dai pubblici uffici.

Nella vicenda del processo Mediaset (la cui sentenza definitiva è prevista il 30 luglio) sono entrati a far parte anche i carabinieri di Roma.
Al centro degli accertamenti dell’Arma, come rivelato da Il Tempo, un apparecchio elettronico scoperto negli uffici dei supremi giudici che si devono pronunciare sulla condanna di Silvio Berlusconi.
TROVATO DA UN'IMPIEGATA. Erano le 14 del 18 luglio quando un’impiegata ha dato l’allarme alle forze dell’ordine dopo aver scoperto in terra negli uffici della seconda sezione penale della Corte di Cassazione un circuito elettrico prestampato che servirebbe per registrare o intercettare le conversazioni.
PORTATO VIA L'APPARECCHIO. Il ritrovamento è avvenuto proprio negli uffici dei giudici che devono esaminare il ricorso di Berlusconi relativo ai diritti televisivi Mediaset. Il Cavaliere è stato condannato a quattro anni di reclusione per frode fiscale e cinque anni di interdizione dai pubblici uffici.
I carabinieri, dopo aver ascoltato l’impiegata, che ha indicato agli investigatori dove ha trovato l’oggetto elettronico (al momento del ritrovamento era senza batterie) hanno avviato rilievi scientifici negli stessi uffici e portato via l’apparecchio.
Venerdì, 19 Luglio 2013

http://www.lettera43.it/cronaca/processo-mediaset-microspia-in-cassazione_43675102915.htm

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 19.07.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
in un post leggo che non si risolvono i problemi del paese tagliando i costi della politica e gli sprechi ma favorendo con politiche idonee la nostra produzione industriale.
Io invece dico che le politiche industriali non sono mai state fatte da nessun governo. E ribadisco che, in un momento di crisi dove non si arriva a metà del mese e dove si va a mangiare tra i rifiuti, è assolutamente assurdo pagare questa politica con gli attuali costi. Tutti i cittadini Italiani devono pagare le conseguenze della crisi, siamo tutti nella stessa barca ! E concludo, di chi è la colpa di tutto ciò ? nostra ? di noi cittadini ? Saluti e forza M5S

domenico laurenza 19.07.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento

E naturale, la lingua batte dove il dente duole. Il nostro dente dolorante in questo momento è la mancanza di denaro.
Le responsabilità di questo deficit sono due: la prima e la scellerata gestione della classe politica e dirigente italiana (precedente e attuale), la seconda e la mancanza di azione, quando si ha la consapevolezza, di dove questo ci può portare. Da parte dell'esecutivo attuale (in altre dinamiche di quello futuro), c'è urgente bisogno di trovare un equilibrio, tra la volontà di onorare il nostro debito e la volontà di tenere fede al giuramento che recita: " Giuro di essere fedele alla Repubblica, di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi e di esercitare le mie funzioni nell'interesse esclusivo della nazione".
L'individuazione del problema, non è il fine ultimo, ma è uno dei mezzi per raggiungere lo scopo prefissato.
Considerato che se si conquistano le posizioni giuste e di grande responsabilità, non dovrebbe essere un grosso problema dimostrare l'inadeguadezza dei nostri politici in generale. Dopo si potrebbero creare le condizioni per poterci rivalere su di loro, che hanno messo in secondo piano gli interessi generali del loro popolo.
Superati questi step (cosa non facile, ma non impossibile) si potrebbe ricorrere alla Corte Costituzionale, che con la sentenza 311 del novembre 2009, ha stabilito che leggi retroattive sono possibili, se ricorrono ragioni imperative di interesse generale.
Se si ha a cuore ilfuturo della maggioranza degli italiani, questo secondo me potrebbe essere un obiettivo per il movimento, naturalmente dopo essere stato riveduto e corretto dagli addetti ai lavori.

Angelo S., Catania Commentatore certificato 19.07.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento

L'italia non ha un governo, ma solo 4 falsi attori che continuano a prenderci in giro da sempre. Non vedo mai nulla di concreto a favore dell'abbattimento del debito italiano nonostate BEPPE & soci abbiano tentato di spiegarlo in mille modi. Tanto per chiudere nella folle vicenda di Alfanovic che nonostante abbia atto le sue innocenti stronzate tentano in tutti i modi con la cronaca per salvarlo , compreso l'indesiderato anomalo e stupido intervento di Napo..Dobbiamo attendere che ci facciano anche la buca per capire la loro sincera ma falsa onestà ??

gioanni.p 19.07.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento

Come dice LadyDodi pensavo anch'io bastasse il 51%, ma oggi credo che oltre al 51% bisognerebbe anche potersi liberare velocemente di tutti i burocrati dello stato che ci succhiano il sangue da mezzo secolo.

carla g., padova Commentatore certificato 19.07.13 15:14| 
 |
Rispondi al commento

@Robert Dragon
"Non è così, l'euro non è strumento politico"


Se la lira vale 4
Se il marco vale 10
Se si fa l'euro (mediamnete) a (10+4) : 2 = 7

L'Italia con l'euro a 7 ha rivalutato la moneta
La Germania con l'euro a 7 ha svalutato la moneta

Quindi chi è avvantaggiato nelle esportazioni ?

Nicola 19.07.13 15:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Comunque, Alfano non sapeva nulla dell'Affaire Kazak.
Io ci credo.
Lo credo anche fortunato.
Perchè se fosse nata donna, ora staremmo a discutere su di una sua possibile incipiente GraviDanza.
Sosterrebbe di non saperne nulla, anche con le labbra dilatate.
E tutti gli crederemmo ancora.

:)

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 19.07.13 15:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi piace leggere dei forconi,mi piace.

andrea o., novara Commentatore certificato 19.07.13 15:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per i miei gusti mubarak ha troppi nipoti in giro per l'italia!

p@oloest.... 19.07.13 15:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sapete cosa succedere a questo paese di merda?

Che i coglioni degli italiani faranno la rivoluizione quando non servirà più ad un cazzo di nulla perchè quei luridi figli di puttana che stanno a Roma si saranno mangiato tutto e saranno spariti.

Scommesse?

Thorn Re Commentatore certificato 19.07.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Robert Dragon:
Guarda che mescoli due cose: lo spreco, i costi della cosa pubblica e il debito pubblico.
Ti ringrazio per darmi dell'idiota ma in realtà quello che ho detto lo dicono molti economisti, alcuni sono Premi Nobel, stai quindi dando dell'idiota a loro.
Capisco che ognuno si faccia un'idea e la difenda con forza, ma dare dell'idiota non rende una cosa più o meno vera e nemmeno facilita uno scambio/confronto di idee.

Se un'ufficio pubblico comprasse risme di carta e poi ci facesse coriandoli sarebbe indubbiamente uno spreco ma quell'ufficio ha fatto comunque lavorare delle persone (ha comprato la carta) e fatto "girare" l'economia. Naturalmente lo spreco è da eliminare ma non è esso la causa del male, del cosiddetto debito pubblico.
Dice un economista (non io):

il problema del debito ce lo siamo causato da soli aggredendo il sintomo anziché la causa della crisi, cioè il debito pubblico anziché quello PRIVATO ESTERO (cioè il fabbisogno pubblico anziché gli squilibri di bilancia dei pagamenti)

Allora il problema NON è il Debito Pubblico ma quello PRIVATO ESTERO, PRIVATO ESTERO, PRIVATO ESTERO !

Nel complesso il sistema tedesco funziona dato che crescono quando noi andiamo a picco.
BELLA DIMOSTRAZIONE ! funziona dato che loro crescono e noi no: ma questa è la DESCRIZIONE dei fatti non la SPIEGAZIONE ! scusa, non è così ? (Le "riforme tedesche" condite dai bunga-bunga del Sig. Peter Hartz, l'autore, sono del 2002 non del 2005) Loro crescono, si, ma a spese NOSTRE, della Grecia etc.

Il problema dell'Italia è la crescita, e la crescita non si risolve né con l'austerità né con l'abbattimento del debito pubblico: il nodo della crescita si risolve favorendo, con politiche espansive, il deleveraging del settore privato. Questo lo sanno tutti gli economisti e lo ammettono ormai anche i più ortodossi.

Capisci che usare l'euro, per l'Italia, è come usare il Marco cioè una moneta SOPRAVVALUTATA (per l'Italia) del 30% e questo è ovviamente insostenibile, no ?

Paolo G., Arezzo Commentatore certificato 19.07.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in questa situazione? Niente paura! Il nostro Governo con in campo le sue forze migliori PD e PDL saprà come tirarci fuori dalle ambasce!
E' stata la Mano di Dio che ha evitato che il 5 Stelle fosse risucchiato in questo Governo! Perché per porre rimedio a tanto sfascio è necessario avere il 51 per cento e non dover contrattare ogni scemenza col bilancino, come sareste costretti a fare "collaborando" con i Partiti attuali.

Lady Dodi 19.07.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Io faccio il tifo per il fallimento
Dai che vinciamo !!
Forza Napolitano !!

arrio.mortis 19.07.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

diamo a Cesare ciò che è di Cesare : Paolo Borsellino e non Salvatore Borsellino.
giustamente il presidente Grasso ha ripreso il Cittadino Morra.

Leon Ricci Commentatore certificato 19.07.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La volonta' di questa gente e' solo quella di farci vivere in eterno default.
Non si sa quando inizia, ma si ha l'eterna speranza di uscirne.
Bisogna uscire dal sistema finanziario e crearne un altro, escludendo la loro moneta, con cui comprano le stesse posizioni di privilegio.
Lo stato e' una societa' parallela che non fa altro che comprare altri soldi con la sua stessa moneta, l'unica ricchezza che gli interessa creare.

Al momento bisogna accontentarsi dell'idea di cacciarli progressivamente dal parlamento.
In Italia non e' possibile una rivoluzione, perche' gli italiani sono abituati ad ingoiare di tutto, anche i rifiuti tossici.
Non e' possibile perche' usare i forconi perche' loro usano le armi.
Non sono il mezzo appropriato, dato che e' necessario un gesto, una scelta e una rivoluzione culturale.
Occorrerebbe un gesto collettivo, ritirare ad esempio tutti i loro soldi dalle banche e trasformarli in un bene materiale, investire in qualsiasi cosa ci dia un valore adeguato, prima che inizino a ritirarli forzosamente, prima che il loro valore declini del tutto, non pagare piu' le tasse e iniziare con una nuova moneta e una nuova societa'. Possibile?

Del resto il sistema contributivo e' cio' che ci rende schiavi, abbiamo bisogno di lavorare per pagare il debito che ci impongono, in realta' non ha senso.
Si pagano i contributi per fornire liquidita' di cui non si ha alcun controllo e di cui si perdono le tracce, e serve ad alimentare un sistema che non rilascia valore.

Loro lo volevano fare e lo hanno fatto.
Riesce una societa' eterogenea come l' Italia ad uniformarsi culturalmente per una scelta di liberta'? Per capire come uscirne?
Al momento bisogna accontentarsi dell'idea di cacciarli progressivamente, civilmente dal parlamento.

Marco M. 19.07.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento

fanno caccare ogni 2 x 3

stanno polverizzando ogni logica...

e non fanno un cazzo per il lavoro e i nostri figli.

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 19.07.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=AYg0_T-zgLs
PASSAPAROLA!!!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato 19.07.13 14:56| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=AYg0_T-zgLs

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato 19.07.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe questa mattina parlando con un ragazzo mi sono resa conto che la malainformazione e le tv spazzatura riescono ancora a danneggiare il movimento dobbiamo trovare un sistema per arrivare di più al cuore della gente. Per sempre movimento cinque stelle!!!!!!!!!!

Maria Marcianò 19.07.13 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con l'analisi...siamo morti.
Ok.
E ora? cosa succede? Come in Grecia?

Chiudono la RAI? GODO.
Licenziano i lavoratori ( lavoratori? ) pubblici? GODO.
Le persone smettono di comprare gourmet per quel cazz0 di gatto bianco e tornano alle cose VERE? GODO.

Fallisce L'INPS? GODO.
Eliminano la polizia municipale? GODO.


...mesa' che sta' crisi mi comincia a piacere!

Dan C., Roma Commentatore certificato 19.07.13 14:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Saccomanni: "Non escludiamo di fare cassa
usando Enel, Eni e Finmeccanica"


SI SI poi mettiamo all'asta anche i vespasiani ci ricaveremma qualcosa....se poi mettiamo all'asta il governo ed i nostri politici ....non ci guadagneremmo un cent!

mariol 19.07.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei solo far presente una cosa

nel mio quartiere continuano a chiudere negozi e attività commerciali

dopo un po di tempo queste riaprono con insegne cinesi

quasi il 100% delle attività che riaprono sono cinesi

ma io mi chiedo dove prendono i soldi questi cinesi per rilevare queste attività?

dopo 10 mesi di apertura cambiano titolare e quindi diventano difficilmente perseguibili dalla guardia di finanza

ma non vediamo mai un controllo delle autorità competenti

i cinesi stanno occupando tutte le attività commerciali e questo vuol dire grande disponibilità di denaro

ma i controlli solo agli italiani coglioni?

p rabanne, torino Commentatore certificato 19.07.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non temete i soldi ci sono e il gioco he che hanno programmato che deve andare cosi!
pero potrebbe andare anche cosi se il popolo volesse!

http://www.youtube.com/watch?v=AYg0_T-zgLs

spegnete le tv per salvarsi!!

fatelo almeno per i vostri figli!!

si sente dire in tv:
che il m5s e contro il sistema????

e che sistema e questo??

la gente che non arriva a fine mese, se vi avra' difronte un giorno, lo vederete bene il sistema!!!

solo m5s!!


sandro bunkel Commentatore certificato 19.07.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Poche chiacchiere.
Sciopero fiscale e facciamo crollare tutto in pochi giorni.
Poi ricostruiremo alla svelta.
Per schiodarli da lì l'unico sistema è quello di smettere di alimentarli.

Semplice, facile e proficuo: SCIOPERO FISCALE.

Ci occorrerà una persona che dia il via: Grillo.
E poi è un attimo il default.
Abbiamo ancora una solidità delle PMI pertanto ripartiremo come missili e sorpasseremo tutti; ma con nuove regole e senza corruzione.

SCIOPERO FISCALE.

Cecio Ceci Commentatore certificato 19.07.13 14:36| 
 
  • Currently 4.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA LORO ANARCHIA

Siamo nelle mani di 4 deficienti che si sono autoeletti a capo supremo della nostra democrazia ma sono degli intrusi.
Potremmo benissimo campare senza la loro presenza,senza l'intera filiera dei burocrati,senza i cda delle partecipate dalla provincia,dai comuni,dallo stato.
Non li abbiamo eletti,nessuno gli ha dato il potere che stanno esercitando sul NOSTRO stato e sulle NOSTRE istituzioni eppure sono li a proporre di cambiare la giustizia,la costituzione,le leggi sul lavoro.
Anche il garante della costituzione ha avallato l'esistenza di questa impurità democratica dove tutti lottano per le proprie poltrone sulle quali siedono illegalmente.
Siamo in piena anarchia democratica tutti dicono tutto ma nulla si muove perchè nessuno si prende la responsabilità di far traboccare il vaso.
Continuano a trastullarsi e a percepire illegalmente uno stipendio il cui valore è fuori da ogni logica.
I media continuano a pompare le notizie del nulla e nessuno li fa zittire.
Chi sono questi signori?
Quali autorità hanno per prelevare i soldi dai nostri conti correnti,per mettere nuove tasse,per aumentare l'iva,i bolli,le accise.
Chi ha dato l'autorità a determinate persone per creare gli esodati,i precari,per tagliare la sanità,la scuola.
Chi caxxo siete?Lo stato non vi appartiene avete solo il compito di amministrarlo secondo le nostre esigenze non le vostre.
Il giorno della resa dei conti si avvicina.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 19.07.13 14:36| 
 |
Rispondi al commento

IL PD-ELLE SALVA ALFANO DEL PDELLE? CHE IL PD-ELLE FACCIA UN SUICIDIO NON ASSISTITO. QUESTO GOVERNO DEI LACCHE' E' FINITO. IL 51% COME DICE ROBERTO, NON 'E' MOLTO LONTANO. BUON POMERIGGIO. W GRILLO

fabrizio sassi 19.07.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento

buon pomeriggio blog!!!
Sempre piu' contenta di aver votato M5S!!!!

ema dell Commentatore certificato 19.07.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima tutti a votare che Ruby era la nipote di Mubarak adesso che Alfano poverino non sapeva nulla ma che è comunque un magnifico ministro dell'interno... Ma Bastaaaaaaaaa !!! Ammerdiamoli tutti sti bastardi schifosi !!!

Tiziano F. Commentatore certificato 19.07.13 14:34| 
 |
Rispondi al commento

dalle mie parti(Pordenone) una storica azienda di ceramica ha annunciato la chiusura dei battenti per fine anno...
fra poco 450 dipendenti ed altrettanti di indotto si troveranno per strada..
ed i sindacati protestano a modo loro con fischietti, bandiere rosse e blocchi stadali..(come se servisse a qualcosa!)...
accanto allla crisi delle aziende del legno, ora una nuova tegola si sta per abbattere sul settore degli elettrodomestici...con un altro migliaio di lavoratori sul lastrico..
come se non bastasse ogni giorno chiudono negozi e piccole attività a gestione familiare..
a nord-est assistiamo ad un massacro economico quotidiano..
continuando così, visto che non c'è alcuna inversione di tendenza, il default è certo..
questo è poco ma sicuro !!!


oraX 19.07.13 14:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Appena n'tempo a sentì er masterpis che er post è sparito.....bongiorno signori....nvero mistero...

luis p., roma Commentatore certificato 19.07.13 14:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sarebbe interessante se i nostri solerti giornalisti entrassero nel dettaglio del peggioramento dei conti pubblici: probabilmente si accorgerebbero che buona parte dell'incremento del debito è andato a finanziare il salvataggio di altri Paesi come Grecia, Irlanda e Portogallo, salvaguardando per ora i conti delle banche francesi, tedesche e inglesi...I nostri governanti supini ai diktat delle tecnobankocrazie europee continuano a scavare la fossa agli italiani sperando in un futuro intervento della BCE al nostro capezzale: poveri illusi, il modello Detroit è pronto per essere recepito anche in Europa perchè così si fanno gli affari. Speriamo solo che gli europei si sveglino prima di cadere nella fossa...

mauri 19.07.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento

Noi italiani abbiamo elevato il parassitismo a sistema, la maggior parte di noi è esperto del nulla, gli esperti nel loro settore è gente che recita e millanta le proprie capacità, i VERI esperti nei vari campi sono pochissimi e non lo sono per fare soldi ma per passione e in genere non hanno titoli accademici.
Pochissimi neolaureati hanno le doti per poter fare qualcosa di concreto, molti miei amici capaci hanno preso la laurea lavorando e facendo esperienza per passione, non per avere un posto statale dietro ad una scrivania, parecchi di questi hanno cominciato a 16 anni facendo gli apprendisti.
Attualmente quando vado per lavoro in un ufficio pubblico, vedo che la maggior parte degli impiegati giovani sono sui social n. e discutono di ferie. Hanno tutti l'iphone ultimo modello.
Prima di mettere le cose a posto dovremo andare a finire tutti SOTTO la merda !!!
ABBIAMO I POLITICI CHE CI MERITIAMO !!

arrio.mortis 19.07.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualunque cosa noi diciamo sul blog,e qualunque cosa propongono i nostri ragazzi in parlamento, è zero assoluto,non interessa a nessuno,continuano a fare i loro comodi,e proclamano con l'aiuto dei media le magnificienze di questo governo..in piu non possiamo sempre e solo denunciare e piangersi addosso beppe aiutaci tu,dacci il via a qualcosa di concreto

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 19.07.13 14:28| 
 |
Rispondi al commento

Cosa ci aspetta nei prossimi mesi?
ma è sotto gli occhi di tutti tranne a quelli del governiccio ......LA ME-rDA PIU' TOTALE !

mariol 19.07.13 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Tre soli gioielli
sono rimasti alla Nobile Decaduta
eni - enel - finmeccanica
e venduti od impegnati pure quelli
(cosa che accadrà assai presto)
non le rimarrà altro da fare
che il segno della croce
e lanciarsi dal dirupo !

grazie di tutto :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 19.07.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

dal sole 24 ore
Spending review, super commissario guadagnerà 950mila euro - Dl Fare, via libera delle commissioni...(vergogna..)

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 19.07.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento

il pirata della strada che ha ucciso la 16enne B. Papetti ai domiciliari

Abbiamo già i nostri delinquenti, stupratori, banditi, ubriaconi, pervertiti, puttane, spacciatori e via delinquendo.

i buonisti: è stata applicata la legge in essere.

E il fatto che siano italiani non significa che aggiungerci delinquenti stranieri conti poco (questo lo dicono i complessati chic sinistrati, sempre pronti a giustificare con le loro assurde idiote statistiche di comodo sul tipo: marocchino stupra una donna e loro "si ma gli italiani lo fanno di più, rapina in villa di albanesi "si ma anche gli italiani lo facevano" e così via giustificando l'assurdo).

se questo marocchino se ne fosse stato a casa sua invece di venire qui a rompere i coglioni (ambulante, scommetto abusivo), possiamo provare a prevedere che la povera ragazza sarebbe ancora viva?

Dice sempre il sinistrato/grullo/radical/chic:
"Eh!!!! ma si è costituito, aveva il senso di colpa, quindi va riconosciuta l'attenuante

Il morocco si è pentito quando l'avvocato (dei centri sociali / onlus del buonistume ) pagato coi soldi del gratuito patrocinio (quindi da tutti noi) gli ha spiegato i rischi a cui andava incontro: gli è venuto il senso di colpa, acuito dai passi dei poliziotti sul pianerottolo di casa (popolare, pagata da noi).

Si scoprirà che il furgoncino non ha assicurazione, bollo, revisione, magari non ha nemmeno la patente o l'ha comprata dai cinesi.

Ma in fondo sta risorsa col suo onesto lavoro di ambulante contribuiva all'economia con rimesse sottratte all' economia nazionale a favore della sua terra.

C.V.D: il tribbunale (del popolo?) lo manda ai domiciliari: che atroce pena dover stare a casa, a vedere la televisione, fare un cazzo, magari a scoparsi la moglie, vedere gli amici e parenti.. rispetto allo standard del marocco che gli avrebbero messo un paletto rovente in do mazzo è proprio una condanna che lo atterrisce ed è di esempio agli altri clandestini che hanno terrore della legge italiana.

Otto Gabritz Commentatore certificato 19.07.13 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bonus quadruplica lo stipendio dei commessi

Succede in Inghilterra dove la catena di negozi d'abbigliamento sportivo, Sports Direct, ha distribuito 135 milioni di premi ai tutti i dipendenti dopo che l'utile è cresciuto del 40%. I meno pagati riceveranno 70 mila sterline

repubblica.it

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 19.07.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

si parlate pure di queste sciocchezze intano Dolce e Gabbana oggi hanno tenuto chiuso....

FAUSTO COPPI 19.07.13 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La festa sta per finire...

ho visto un bambino in braccio alla sorella ad un incrocio...in piena citta'!!!

il bambino era completamente nudo!!! e chiedevano soldi...

ps: non erano stranieri...

La festa sta per finire...

kaaroth 19.07.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A.A.A.

Forconi da Rivoluzione
a 6 punte molto affilate
in acciaio tropicalizzato
con manici in legno robusto
di grosso diametro
vera occasione
vendo a 20,00 EUR cadauno.

Venghino siore & siori
che presto se ne troveranno
pochi in giro !!!

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 19.07.13 14:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non siamo più sull'orlo del baratro, siamo già caduti giù politicamente, socialmente culturalmente, economicamente e umanamente. Una canzone recita che "più in basso di così c'è solo da scavare". Cittadini deputati e senatori 5 stelle, lasciate al più presto quei luoghi insani, uscite e andate per le strade a spiegare cosa succede lì dentro altrimenti vi renderete complici di quelle nefandezze o così sarete considerati.
P.S.Qualcuno sa dirmi i numeri in Senato della non sfiducia ad Alfano perchè non mi tornano i conti! Quanti sono i senatori di Sel?

cristina cassetti 19.07.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Sto preparando le mie valigie.
Gli ultimi Bikini e le gonnelline fruscianti e trasparenti, i profumi, i ninnoli.
Poi mi buttero' sulla Battigia, questa sera, a far la guardia come una cagnolina a i tanti Yacht in partenza per l'Antigua.
Pare che il segnale dato con gli arresti dei Ligresti, dia i primi frutti.
Una piccola camerierina drammatica, con esperienza alle pompe di kambusa, possa far la differenza.
Del resto, Napolitain ha dato i segnali: "o tutti in Coperta, o si finisce al Fresco...
Brutte acque.
A settembre, nessuno tornera' per veder le Fabbriche sgusciate come Aragoste.

Mi metto, il Pareo, vah, se vi pare...
Chissa' come ha preso la notizia, Caltagirone, su Ligresti ed i tanti Squali in partenza?

Resti o non resti?: questo il diLemma...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 19.07.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se la gente compresi i giovani stanno tutto il giorno su FB e blog vari compreso questo,la rivoluzione chi la fa'?Senza scendere in piazza con i forconi rivoluzioni non se ne fanno,questo lo dimostra la storia e non certamente io,vi pongo una domanda,e se i socil sono stati creati ad hoc per evitare che la gente scenda in piazza?Mi pare che un po' tutti stiamo abboccando a questo grande imbroglio che sono i socialed invece di buttare giù' i centri di potere che sono i responsabili di questo sfascio siamo addormentati dietro la tastiera di un pc.

Antonio Giurlanda, Soriano calabro Commentatore certificato 19.07.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE GRILLO E CARO M5S,
LA SITUAZIONE IN ITALIA E' SEMPRE PIU' GRAVE E SEMPRE PIU' PESANTE, SIAMO AL PUNTO DI NON RITORNO E NOI NON POSSIAMO STARE QUI A GUARDARE OD ANCHE A PROTESTARE ED INTANTO I FARABUTTI INCIUCIO EVIRATI MANGIANO, RUBANO E CONTINUANO A RUBARE A QUATTRO MANI E NOI QUI A PIANGERE, A DISPERARCI E A MORIRE DI FAME!!!
BASTA, O ANDIAMO AL GOVERNO E LI METTIAMO TUTTI IN RIGA OPPURE ROVESCIAMO TUTTO E TUTTI A COMINCIARE DAL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA!!!
O CI DANNO IL GOVERNO DEL PAESE OPPURE SPACCHIAMO TUTTO PERCHE' SOLO COSI' POSSIAMO SALVARCI E SALVARE L'ITALIA!!!
NON C'E' PIU' TEMPO DA PERDERE, LA SITUAZIONE E' SEMPRE PIU' GRAVE E PESANTE ED ALLORA O PRENDIAMO IL GOVERNO E DRIZZIAMO IL PAESE OPPURE ANDIAMO LI' E SPACCHIAMO TUTTO E TUTTI!!!
DOBBIAMO RIVOLTARE QUESTO PAESE PIENO DI LADRI, LADRONI, CORROTTI E CORRUTTORI, PIENO DI FARABUTTI BASTARDI MAGNACCI SENZA POUDORE NE' COSCENZA, DOBBIAMO BUTTARLI TUTTI A MARE PERCHE' SOLO COSI' POSSIAMO SALVARCI!!!
MI RACCOMANDO NON C'E' PIU' TEMPO DA PERDERE, SIAMO PRONTI AD INTERVENIRE SUBITO A ROMA ED IL TUTTA ITALIA!!!! BEPPE DAI IL SEGNALE E INVADEREMO IL PAESE E TUTTI QUESTI LADRONI FARABUTTI LI BUTTEREMO TUTTI A MARE PER SEMPRE!!!
MI RACCOMANDO FACCIAMO COSI' SUBITO E CORDIALI SALUTI A TUTTI.
RINALDIN FRANCO

Rinaldin Franco 19.07.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.investireoggi.it/attualita/valentina-sanna-rassegna-le-dimissioni-si-vergogna-del-pd/

Ogni tanto qualche persona seria la si trova anche di la......

Brava, quando bisogna dirlo, si dice!

Thorn Re Commentatore certificato 19.07.13 13:53| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE NON E' ADEGUATO A GUIDARE LA RINASCITA DELL'ITALIA!!!

L'Italia ha mille problemi di tutti i tipi e ad ogni livello.
Ma non con la negatività totale, con la visione catastrofista di Beppe che si ricostruiscono i paesi.

Troppa aggressività, troppa litigiosità e arroganza.

Beppe ha una visione troppo negativa della vita ed è incapace di vedere i pochi aspetti positivi delle cose, vede solo quelli negativi.

Tutte le moderne teorie dicono che bisogna essere ottimisti per affrontare sfide difficili. vedere l'impossibile e farlo accadere attraverso l'entusiasmo.
Tutto questo non accade in questo blog. solo catastrofismi e veleno allo stato puro.

Non ricostruiremo niente da questo blog.
Beppe deve allargare la base decisionale e comunicativa del M5S.

Chi non si fida di nessuno, non ha possibilità di far crescere grandi cose. lo sappiamo tutti.

Ognuno di noi ha sperimentato nella propria vita questi concetti e parole.
Basta Ipocrisie BEPPE NON E' ALL'ALTEZZA DI UN COMPITO COSì DIFFICILE E IMPORTANTE!

DICIAMOGLIELO TUTTI.
CON RISPETTO E STIMA PER LUI CHE E' UN GRANDE.

ANDREA s., roma Commentatore certificato 19.07.13 13:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... E SE IERI ( 19992 ) eravamo sull'orlo del baratro ... dopo 20 anni siamo sempre ed ancora sul bordo del fallimento : mi viene un dubbio. MICA i soliti noti ci stanno prendendo in giro , mica la crisi economica nasconde ALTRO. A mio parere il vero obbbietttivo è la trasformazione dei cervelli , fare accettare la precarieta'per essere piu' facilmente manipolati e controllati.CUI PRODEST (a chi giova)si chiedevano gli antichi romani quando non capivano cosa stesse succedendo. gli antichi romani lo capivano, SIAMO NOI CHE NON CI STIAMO CAPENDO NIENTE.

francesco indolfi Commentatore certificato 19.07.13 13:53| 
 |
Rispondi al commento

Giorgio forse non sono 4 anni e mezzo , mi sembra che il vitalizio si matura dopo 2 anni e mezzo, il che significa solo due anni di attesa.

carla g., padova Commentatore certificato 19.07.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

jim se non vivi al quirinale ti capisco, è difficile anche per me immaginare 110.500 mq. di abitazione.

carla g., padova Commentatore certificato 19.07.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che vergogna. Non ci sono parole per esprimere la mia delusione per questa Italia. L'unica speranza è che tra 4 anni e mezzo una buona parte degli italiano capiscano finalmente con chi hanno a che fare. Nel frattempo mettiamoci il cuore in pace. Un suggerimento al pdl. Fate votare al pd qualsiasi legge che vi vada bene. Non importa quale. Diranno sempre di sì per il bene dell'Italia.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 19.07.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ascoltate le parole di quel grandissimo pezzo di merda di casini: IL GOVERNO LETTA STA' LAVORANDO FATICOSAMENTE PER SOLLEVARE L'ITALIA....
adesso basta, vado a prenderli....

Enzo Spataro 19.07.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

SCORDATEVELO CHE IL GOVERNO CADA, PRIMA DEVONO MATURARE I VITALIZI E I PRIVILEGI DI LOR SIGNORI DA EX, E I RAPPRESENTANTI DEL MOVIMENTO POTREBBERO ANCHE SINCERARSENE CON UN PO' DI CAUTELA, DUBITO CHE SI FACCIANO SENTIRE DA LORO SUI CALCOLI CHE TENGONO IN PIEDI QUESTO GOVERNICCHIO.

carla g., padova Commentatore certificato 19.07.13 13:44| 
 |
Rispondi al commento

HANNO SALVATO ALFANO! MA COME CAZZO SE FA MANNAGGIA A TUUTI CAZZO!OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH MA GLI ITALIANI TUTTI COSI COGLIONI PORCO ZEUS??????????????????

Emanuel Z., Falconara marittima Commentatore certificato 19.07.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LE RIVOLTE DI PIAZZA PARTONO QUASI SEMPRE DALLE GIOVANI GENERAZIONI che si impegnano per tutelare e cambiare il proprio futuro. I nostri giovani sono i grandi assenti in questo momento storico. Probabilmente sono stati iperprotetti e viziati in misura inaccettabile e non sono minimamente pronti ad assumersi grandi responsabilità. La maggior parte di loro preferisce vivere all'ombra dei genitori o dei nonni e cazzeggiare come eterni fanciulli. MI sembra impossibile che non riescano a capire che quando saranno terminati i pochi o molti soldi accumulati dalle generazioni precedenti li attende la vera miseria che magari li coglierà totalmente impreparati e senza forze per reagire quando ormai saranno divenuti anziani.

Marco T. Commentatore certificato 19.07.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Danilo ma non ti sei ancora accorto che razza di first lady abbiamo da lustri e contnueremo ad avere?
ma allora gli oranghi siamo veramente noi se ci facciamo manovrare senza battere ciglio.
Ma da che calcolo assurdo vi risulta che calderoli sia peggio o meglio della first lady? cioè colei che viene mantenuta su 110.500 mq. di quirinale?

carla g., padova Commentatore certificato 19.07.13 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perdeteci 4 minutini, ne vale la pena!

fidatevi!!!

https://www.youtube.com/watch?v=CdENKLbQ5yA


ps

mi scuso per il logo che appare sul video:)

p@oloest.... 19.07.13 13:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete mai visto due serpenti accoppiarsi?

gian paolo rizzi 19.07.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

kienge e boldrini,guardatevi intorno e leggete qualche giornale..a tutti quelli che state cercando di difendere,provate ad insegnare le leggi italiane..a tutti quelli che arrivano in italia devono avere 1)rispetto 2)educazione 3)apprendimento della lingua 4)applicazioni delle leggi 5)applicazione delle pene 6)pagamento delle tasse 7)integrazione totale 8)rispetto del culto.noi italiani vogliamo gente onesta e seria,non parassiti o feccia..rivedere la legge bossi-fini.

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 19.07.13 13:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno bruciato quadri di Picasso e di Matisse? Gli originali?
Poco male, è andata via roba costosa e niente piu'. Costosa solo perchè c'è un mercato dietro quelle scorze.

Danilo_ R. Commentatore certificato 19.07.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I cialtroni dichiarano di spendere circa 800 milardi annui di spesa pubblica e che circa 200 di questi miliardi sono destinati al pagamento delle pensioni. Ora, mi chiedo come una siffatta spesa sia possibile se è vero com'è vero che i lavoratori versano mensilmente allo stato per 40 anni la quota necessaria al pagamento della propria pensione. In altre parole, fatta eccezione per le pensioni d'oro, ciascuno di noi paga anticipatamente i contributi per l'ottenimento della propria pensione, per cui non si capisce cosa siano i pretesi 200 miliardi che lo stato spederebbe per le pensioni. Ed anche nel caso in cui i contributi versati non fossero sufficienti a coprire l'intera somma necessaria (sistema retributivo), comunque, il calcolo deve essere fatto solo e soltanto sulla eventuale differenza tra quanto versato in 40 anni e quanto percepito come pensione. Insomma, ho come l'impressione che la vecenda dei 200 miliardi annui di pensione sia un'altra presa per i fondelli.

Giovanni Africa, Reggio Calabria Commentatore certificato 19.07.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Solo per ricordare che:
A novembre 2011, quando venne cacciato provvisoriamente Berlusconi, il debito era 1898 miliardi, ed ora 2074, con un aumento di 176 miliardi: quasi 10 miliardi al mese. Da quella data (si parlò di baratro, default, ecc.) oltre ai 176 miliardi di debito in più, abbiamo -4% di PIL, la costatazione di aver perso il 25% della prod industriale, le banche in crisi per le sofferenze, la disoccupazione in aumento e i consumi crollati. Allora eravamo vicini al baratro, oggi ci dicono che, grazie al governo del FAREMO FORSE, il Paese riprenderà un sentiero luminoso. Io penso invece che stiamo peggio di 19 mesi fa. Ma forse il mio ragionamento ha qualcosa di sbagliato... Voi che dite?

enzogiulio 19.07.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento

CONTRORDINE COMPAGNI, TUTTI COL PDL, APPASSIONATAMENTE.
Napolitano fa da blindatura, per cui, qualsiasi cosa accada (kazake deportate, oranghi in parlamento, costosi F35 patacca, Banche depredate e poi svendute, continua corruzione ecc ecc) il governo non viene intaccato. Giammai cascherà. Ne va del bene della Nazione!
Neanche Mussolini avrebbe preteso di meglio.

Domanda:
ma cosa è il bene della nazione? Continuare a fare brutte figuracce all'estero o mandare a casa i responsabili, come farebbero altrove?

Danilo_ R. Commentatore certificato 19.07.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
CREDO CHE ORMAI DOVREMO INIIZAREA PENSARE AL PEGGIO,AL CAOS,NON DURERA' A LUNGO LETTA E NEMMENO NONNO B
ALVISE

alvise fossa 19.07.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se il Presidente del Senato Grasso non permette al cittadino Morra di fare commenti sul capo dello stato io scrivo qui un mio pensiero.
Signor Presidente Napolitano, la situazione dell'Italia è veramente disastrata (Lei lo sa benissimo). I due partiti da Lei messi al Governo che si sono spartiti i Ministeri a seconda della convenienza e diventati mezze-opposizioni (mai visto prima) solo per garantirsi a piene mani le Presidenze delle Commissioni così da mantenere il controllo della “cosa” non svolgono una politica così come la Costituzione recita e come da mandato iniziale di noi cittadini.
Lei Signor Presidente che in ogni occasione pubblica ricalca continuamente gli stessi concetti tra congiuntivi e condizionali (un giorno sapremo il perchè?), Lei Signor Presidente che ha sempre fatto valere l’autonomia dello Stato italiano negandone l’influenza esterna, Lei Signor Presidente che tra le Sue uscite pubbliche accarezzava la gioventù italiana, bambini e ragazzi che la guardavano con ammirazione, Lei Signor Presidente (sicuramente turbato da così tanto trambusto politico) che sicuramente vede noi italiani (ci ascolta vero?) ricattati politicamente e socialmente (politicamente perché è evidente una volontà negazionista del partito che ci dovrebbe rappresentare, socialmente perché giorno dopo giorno vediamo cadere tutti i nostri sogni, i sogni per i nostri figli che non riusciamo più a guardarli negli occhi), Lei Signor Presidente che le grandi “manovre” degli ultimi due governi anziché frenare l’imbarazzo che il popolo italiano (io di sicuro) ha nei confronti degli altri paesi ne ha aumentata la vergogna, la derisione, il ricatto sociale come si sente?
Oggi, Signor Presidente, Io mi sento un “italiano pizza e spaghetti”, un italiano rimandato a “sessione futura”.
Lei, Signor Presidente, in cuor suo sa come agire e non se ne doglia se una parte “politica” l’aggredirà, noi italiani ne saremmo fieri.

Ben Monaco 19.07.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Oggi e' un giorno di lezione di indignazione!
in 4 e 4 otto le nostre amiche si sono indignate!
La famosa casa di moda milanese,
ha mandato un bel vaffa al comune di milano!
pero' che piglio!
altro che tutte ste chiacchiere e distintivo!

mary dg 19.07.13 13:20| 
 |
Rispondi al commento

IN ALTERNATIVA - CERCASI LEADER CARISMATICO disposto ad organizzare una rivolta fiscale che senza il ricorso alle armi tagli direttamente alla fonte l'ossigeno che tiene in piedi e ben compatti i nostri aguzzini che hanno bisogno delle nostre tasse per continuare a godere di tutti i loro vergognosi privilegi e vitalizi da nababbi.

Marco T. Commentatore certificato 19.07.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

La butto così: come mai i prezzi al consumo stanno già aumentando (es. supermercati alimentari ecc) Ma non è che la manovra di aumento dell'IVA e' già stata palesata solo per alcuni?

Simone Ciliberti 19.07.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Era chiaro anche nel '92 che l'Italia dopo la manovra Amato avrebbe dovuto prendere atto della sua obsolescenza e provvedere ad una seria rivisitazione del "sisema paese", delle sue imprese, delle sue gerarchie, in vista dell'ingresso dell'euro.
Non è stato fatto. Complice anche l'avvento di Berlusconi, si è preferita un'Italia di serie B tanto cara a chi vive sulle clientele, sulla forza lavoro a basso costo, sulla precarizzazione della vita e sulle complicità con la politica.
Era facile prevedere il fallimento dentro il quale ci troviamo e troveremo se continuiamo a con una cieca "politica dei rimedi", mettendo pezze sui buchi di un sistema marcio come al vestito di Arlecchino.
Adesso, decenni dopo, siamo al dunque ?
Il punto interrogativo è d'obbligo, non è detto che abbiamo toccato il fondo perchè il fondo semplicemente non c'è: non c'è fine al peggio, almeno non è detto che ci sia.
Il M5S, i suoi splendidi cittadini-onorevoli, non è che da soli bastano.
Dovunque mi giro: nella scuola, nelle politiche sociali, nelle politiche del lavoro (ma siete mai entrati in un ufficio provinciale del lavoro ?), nelle catene e filiere distributive dei prodotti di consumo, nella selezione della classe dirigente (ma è una classe ?), nelle politiche dei trasporti e della produzione di energia etc etc trovo sempre lo stesso marcio, lo stesso modo di pensare cariato e osoleto.
La salvezza non è affatto certa.


Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.07.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avete notato che i pollitici hanno considerato molte ipotesi per ridurre il debito, l'ultima quella di vendere i gioielli di famiglia, ma nemmeno un acenno a tagliarsi gli stipendi, pensioni d'oro, vitalizi, auto blu, ecc. Non ne vogliono sapere, e se non scendiamo in piazza non lo faranno mai

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 19.07.13 13:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

"Non abbiamo bisogno di chissà quali grandi cose o chissà quali grandi uomini. Abbiamo solo bisogno di più gente onesta". (Benedetto Croce)

Guarda il sito: http://ilbuonpolitico.weebly.com

Luca M. Commentatore certificato 19.07.13 13:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE E CARO M5S,
EFFETTIVAMENTE LA SITUAZIONE IN ITALIA E' MOLTO GRAVE E LA CASTA INCIUCIO EVIRATA INTANTO FA BARUFFA SU IMU ED IVA E SUL SESSO DEGLI ANGELI!!!
QUI O ENTRIAMO NEL GOVERNO E METTIAMO TUTTI IN RIGA OPPURE FACCIAMO OPPOSIZIONE DURA E CREUDA E LI BUTTIAMO TUTTI A MARE!!!
BISOGNA RIDURRE TUTTE LE REMUNERAZIONI E LE PENSIONI D'ORO SUBITO DAL 1 AGOSTO 2013, AI PARLAMENTARI, POLITICI, DIRIGENTI, FUNZIONARI PUBBLICI NAZIONALI E LOCALI VANNO RIDOTTE SUBITO LE REMUNERAZIONI, POI VA ACCETTATO UN SOLO LAVORO OD INCARICO PUBBLICO, O SINDACO O MINISTRO O PARLAMENTARE, ECC., POI CHIUSURA IMMEDIATA DEI MOLTISSIMI ENTI INUTILI,POI LOTTA DURA E SENZA PAURA A TUTTO IL NERO ED A TUTTA L'EVASIONE FISCALE E CONTRIBUTIVA A COMINCIARE DAI GROSSI PAPAVERI COME BERLUSCONI CHE EVADONO LE TASSE E DEVONO PAGARE SUBITO ALMENO UNA GROSSA PARTE DELLA LORO EVASIONE FISCALE,POI LOTTA DURA A TUTTI GLI SPRECHI E SPERPERI PUBBLICI VEDASI LE INCOMPIUTE DI BERLUSCONI IN SARDEGNA AL G8, LOTTA A TUTTI I PRIVILEGI, ORA TUTTI DEVONO PAGARE I SERVIZI ED INFINE SE NECESSARIO PRELIEVO FORZOSO NEI CONTI BANCARI PERSONALI SUPERIORI AD UNA CERTA SOMMA AD ESEMPIO OLTRE I 50.000 O 100.000 EURO.
COSI' SUBITO SALVIAMO L'ITALIA!!!
L'EURO VA SALVATO SE L' UNIONE EUROPEA APPLICA LE NORME PER SALVARE I PAESI PIU' POVERI MA SE NON LO FA VIENE A MANCARE IL PUNTO CENTRALE DELL'UNIONE EUROPEA ED ALLORA E' INEVITABILE USCIRE DALL'UNIONE EUROPEA MA PER COLPA LORO E NON PER COLPA NOSTRA!!!
GRAZIE E CORDIALI SALUTI.
RINALDIN FRANCO

Rinaldin Franco 19.07.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno blog!!sono fiero dei nostri in parlamento!!!!lavorano sempre!!!sono grandissimiiiiiiii!!!!il caffè a 5 Stelle oggi è tutto per loro!!!

p.s. ....ma guarda un pò....passato il giorno della restituzione dei soldini e...non c'è più una defenezione tra i nostri parlamentari!!!!miserabili schifosiii quelli che hanno tradito e lo hanno fatto solo per soldi!io non dimenticherò mai!!!e chiedo ancora al blog di evidenziare ad ogni votazione in aula,cosa han votato e chi nel gruppo misto.fateci sapere i nostri traditori a chi danno il voto!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 19.07.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ero favorevole a un'uscita dall'euro fino a che non ho visto come si sono comportati e si comportano nei confronti degli stati in "disagio". Credo che un'uscita dall'euro sia parecchio costosa (non come nel 1992, MOLTO costosa perché le interdipendenze economiche sono più profonde e noi siamo importatori di materie prime e di beni intermedi) ma onestamente non vedo altre soluzioni. La cosa che poteva essere fatta era già 5 anni fa trattare un recupero dell'economia in senso espansivo, invece questi "geni" hanno applicato ricette economiche sbagliate, ma così sbagliate che è inevitabile immaginare una volontà a che le cose andassero come stanno andando. In questo modo le riforme le applichiamo col sangue e chi può farà man bassa di eccellenze industriali al mercato di economie al disastro (già in questi giorni si leggeva che si ricomprano pezzi del debito greco al 30% del valore nominale, salvo farlo valere al 100% al debitore... così gli oligarchi russi si impossessarono di pezzi di paese, così faranno i nuovi padroni)

Robert Dragon Commentatore certificato 19.07.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con questo governo pilotato dal nano malefico siamo destinati ad affondare, poi come mai Grasso reguardisce il ns. Nicola Morra a non nominare Napolitano mentre Schifani, Zanda e altri l'hanno nominato a iosa e Grasso non ha detto niente? Ragazzi questa è una vera dittatura?

l'oracolo 19.07.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

DETROIT è FALLITA, come vedete anche il sogno
AMERICANO è diventato un INCUBO.
i VAMPIRI finanziari festeggiano!

italiano realista 19.07.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

CERCASI LEADER carismatico o anche ex graduato paramilitare (e non) in pensione per organizzare una sacrosanta insurrezione che non si limiti alle chiacchiere e ci faccia riconquistare la mai avuta sovranità popolare. Per ulteriori informazioni e candidature rivolgersi direttamente ad uno qualsiasi dei milioni di nuovi poveri italiani.

Marco T. Commentatore certificato 19.07.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Meno male....
La Farnesina informa che la Shalabayeva stà bene, ha piena libertà di movimento in città ha accesso ad internet e ringrazia il governo italiano.
Anche i nostri due marò stanno bene hanno piena liberta di movimento... In India...
Un lieto fine per un pubblico ansioso.

Carlo C., Milano Commentatore certificato 19.07.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

A Carmelo ma tu stai ancora a differenziare tra Pdl e pd-l, a livello coerenza è quasi meglio il primo.

carla g., padova Commentatore certificato 19.07.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi sarà pure la cusa di tutti i mali, ma in tanti, in primis il Pd gli danno una grossa mano a fare scempio....


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 19.07.13 12:55| 
 |
Rispondi al commento

italia in svendita

L’Italia cede uno dei suoi gioielli, il cuore dei beni culturali all’Eur, quel palazzo monumento il cui luogo di costruzione fu scelto personalmente da Mussolini

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.07.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento

bisogna fermarli prima che si vendano i gioielli
di famiglia, la nostra intendo.

italiano realista 19.07.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Io Chiuderei tutti le banche, i soldi li metto sotto la mattonella, qui pochi che mi sono rimasti per colpa di questa crisi.
"giu le mani dai nostri soldi", vi piace come slogan contro le banche?


Per non parlare dei contratti firmati nel 1992 con il comparto Scuola. 20000 lire al mese.

Donato Antonio Marsico (donamars), Potenza Commentatore certificato 19.07.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Con che faccia il PD non vota la sfiducia ha un ministrello ignorante, incapace, amico di dittatori e mafiosi? Un ministrello che si è rivelato un nemico della legge italiana e del rispetto dei diritti umani fondamentali (proprio quelli che lui esige per il suo padrone che è un noto evasore fiscale e sfruttatore di prostitute minorenni).

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 19.07.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

REPETITA IUVANT
come si riesce a pagare un debito che aumenta
in proporzione più di quello che si paga per
chiuderlo?

italiano realista 19.07.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se non vi affrettate a fare la rivoluzione, quando sara' il momento vi troverete senza lavoro , senza fabbriche, senza pensione: vi porteranno allo stile di vita cinese!!!

vi stanno lasciando nudi!!!

Luigi Micheletto Commentatore certificato 19.07.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamo crollare il sistema: se avete qualche risparmio da parte, ritirate TUTTO il contante.

Samuele Q., Bologna Commentatore certificato 19.07.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggendo un articolo qualche giorno fa alcuni economisti dicevano che Grillo è troppo pessimista, la situazine non è così brutta perchè il debito italiano è in gran parte in mano nostra, ma non hanno spiegato che significa. Secondo me ( ignorante in materia economica) significa che intanto ci siamo ricomprati il nostro debito, per questo è in mano nostra, e poi quando andremo in default sapranno dove prendere i soldi per pagare tutti i creditori cioè dai nostri conti...sbaglio oppure no? per questo tutti i politici sono tranquilli quando la situazione sarà davvero brutta loro sanno che i soldi per pagare il debito ci sono, ci impoveriranno ci prenderanno i soldi e pagheranno i loro danni con il nostro lavoro...

sergio r. Commentatore certificato 19.07.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Quando oggi è già domani...

3mendo 19.07.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Quando il limite del buon senso fiscale viene abbondantemente superato crollano le entrate nelle casse dello stato.

I prezzi dei carburanti sono gonfi di tasse .... gli italiani non usano più l'auto e non ne acquistano più. Le industrie licenziano i dipendenti che perdono potere d'acquisto.

Aumentano le tasse su risparmi ed investimenti ... gli italiani nascondono i soldi che spariscono dal sistema economico-finanziario già colpito da credit crunch e continui scandali politico-bancari-finaziari.

Aumentano le tasse sugli immobili ... gli italiani non li comprano più. Crolla il mercato immobiliare, crollano i prezzi degli immobili tutti si sentono più poveri e crollano i consumi.

Aumentano l'IVA ... e colpiscono tutti i consumatori indiscriminatamente penalizzando i meno abbienti incrementando le disparità sociali.

Aumentano le tasse su lavoro, imprese e produzione ... Le imprese licenziano, chiudono o si trasferiscono altrove, portando la creazione di ricchezza e valore in paesi governati da persone per bene, responsabili, che fanno l'interesse del loro paese e non pensano solo a rubare.

Aumentando a sproposito la pressione fiscale un'economia viene distrutta alla velocità delle luce. Solo gli imbecilli che ci hanno governato negli ultimi anni posso fingere di non capirlo!

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 19.07.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

BENVENUTI IN NAPOLITANSTAN, un regime presidenziale nato sull'inettitudine e sulla corruzione dei politici della Repubblichetta delle Banane e guidato dal peggior presidente che l'Italia abbia mai avuto in tutta la sua storia.

Marco T. Commentatore certificato 19.07.13 12:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

lascia che la pioggia lavi via tutto il dolore
lascia che lavi via tute le ombre.......
a Roma diluvia!!!!!!!!!!
chissà che quest'acqua qualcosa si porti via ...

angie144 d., roma Commentatore certificato 19.07.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Scusate una parola, ma dai kazaki per caso importiamo petrolio?

carla g., padova Commentatore certificato 19.07.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Ci hanno truffato per 60 anni con la loro falsa superiorità morale, sono ancora arrocati al "migliore" DI TOGLIATTIANA MEMORIA, PECCATO CHE LA CLIO (NON L'AUTO) se la sia persa (la memoria) ma forse non l'ha mai avuta. Le manteniamo così tanta gente attorno perchè non abbia nemmeno quel fastidio. era meglio l'antonietta delle brioche, è morta anche guovane poverina.

carla g., padova Commentatore certificato 19.07.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

l'orchestrina della CASTA continua a suonare
mentre l'ITALIANIC affonda,il popolo? la TV continua tranquillamente a guardare.

italiano realista 19.07.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

PAROLE SANTE!
Non facciamo accordi di programma e quindi non ci mettiamo in gioco... perchè siamo rivoluzionari e non scendiamo a patti con la vecchia politica.

Non facciamo azioni coraggiose ed eclatanti, perchè siamo pacifisti.

Ma chi cazzo siamo?

A me sembra che siamo dei culi flaccidi che giocano con la politica per sport.

In una situazione simile un movimento cazzuto avrebbe fatto azioni dimostrative eclatanti... non uno streaming con il capo dello stato. di 90 anni..


-------------------------------------------------

PAROLE SANTE ANCHE LE TUE. TI QUOTO.
Mi spiace, quello che stiamo facendo, non serve ad un cazzo di nulla.
E anche la maggior parte della gente, sia aspettava di più.

CAZZO, vi hanno detto che disogna metter vestito giacca e cravatta e avete ubbidito come le belle statuine..... VAFFANCULO CAZZO! FATE QUALCOSA DI ECLATANTE, ANDATECI NUDI IN PARLAMENTO, MA FATE QUALCOSA PER DIO!

Thorn Re Commentatore certificato 19.07.13 12:39| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il premier sull'espulsione di Alma Shalabayeva e della figlia: «Alfano estraneo. Inaudito il comportamento dell'ambasciatore kazako. Con il no alla mozione di sfiducia chiedo anche un nuovo atto di fiducia al governo»


e il cazzaro sono io.....


catone! scusa non riesco a controllarmi:)

adesso metto il cronometro e prima di una ora non scrivo...

p@oloest.... 19.07.13 12:37| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi, è la causa di tutti i mali, questo è sicuro!

Nutrizionista 19.07.13 12:37| 
 |
Rispondi al commento

si prendono i NOSTRI soldi per pagare i partiti e degli F35, e poi vengono da NOI a prenderci i nostri soldi? Stiamo a vedere... intanto io comincio a prelevare..

Samuele Q., Bologna Commentatore certificato 19.07.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

chiedo a qualcuno che sia informato
vendendo eni enel finmeccanica come il ministro vuole fare per pagare il debito pubblico, quanti miliardi di euro si potranno incassare?
6-7-8cento miliardi?
perche il debito è di 2mila miliardi se la manovra lo riduce del 30-40% è una possibilità, altrimenti è una grandissima puttanata che peggiorerebbe la situazione.

psichiatria. 1 19.07.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Votare contro le dimissioni di Alfano è molto peggio che votare il fatto che Ruby sia nipote di Mubarak...

Molto peggio !

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 19.07.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come volevasi dimostrare, la svendita del paese va avanti alla grande, grazie al ministro Saccomanni, pupillo di Draghi e Monti, appartenente agli stessi giri mondialisti.

L'erede di Prodi e Amato prosegue col piano: l'annullamento della sovranità politica ed economica.

E' di oggi la notizia che il ministro dell'economia e delle finanze, il banchiere Saccomanni, vuole mettere in vendita gi ultimi gioielli di famiglia: Enel, Eni e Finmeccanica...

Leggi tutto: http://coscienzeinrete.net/economia/item/1448-saldi,-saldi,-saldi

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 19.07.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, ti ringrazio proprio stamattina pensavo a queste cose mentre "pisciavo" i miei due Boxer a passeggio!
Peccato che sia tutto così "tecnico" da far paura solo a pochissimi!
Forse sarebbe il caso di incaricare un'ECONOMETRISTA CHE DEFINISCA IN NUMERI ANCORA PIU' DETTAGLIATI LA SITUAZIONE ITAGLIA, VOCE PER VOCE, DOPO DI CHE, TRASFORMARLE IN LINGUAGGIO SEMPLICE COMUNE A TUTTI?
QUELLO CHE NON FUNZIONA E' L'ENORME GENERICITÀ DELL'IMPIANTO DESCRITTIVO CHE SI E' USATO FINO AD ORA, E' COME PARLARE DI UN "PROFILO ALARE" AD UN BARCAIOLO DEL PO', CHE QUELLI INVECE DEL TEAM PRADA CAPISCONO A MENA-DITO?
IL POPOLINO ITALIOTA "VA TERRORIZZATO" CON RIFERIMENTI "ULTRADETTAGLIATI" ALTRIMENTI RIMANE ARIA FRITTA MIO CARO BEPPONE ADORATO, ARIA FRITTA!
CERCHIAMO DEI BRAVI ECONOMETRISTI, CHE CI ESPONGANO PUNTO PER PUNTO LA REALE SITUAZIONE, NUMERO SU NUMERO, FACCIAMOCELO TRADURRE IN LINGUAGGIO INFANTILE DA TERZA "ALIMENTARE" E FORSE NON SOLO GLI ITALIOTI RECEPIRANNO L'URGENZA E DRAMMATICITA' DELLA SITUAZIONE, MA CON I NUMERI "PRECISI" SOTTOMANO CI POSSIAMO FAR VENIRE ALTRE IDEE E PROPOSTE DI SOLUZIONE?
W IL MOVIMENTO 5 STELLE FOREVER.....

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 19.07.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FUORI DALL'EURO! RINAZIONALIZZARE LE IMPRESE STATALI E LA BANCA D'ITALIA! PUNTO! LE ALTRE MISURE NON SERVONO A NULLA! BASTA STRONZATE!

Emanuele 19.07.13 12:18| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 12)
 |
Rispondi al commento
Discussione

'ngiorno a tutti..
in europa ormai non si riesce neanche più a fallire...anche alla Grecia viene sempre dato quel pò di ossigeno,giusto giusto,per non morire.
A qualcuno,forse,non conviene che una nazione "intrappolata" nell'europa "unita" riesca a liberarsi dal dominio economico messo in atto dalla Germania e dai paesi limitrofi e benestanti...eppure...questi paesi del nord europa hanno più bisogno loro di noi che noi di loro.
Sarò sicuramente ripetitivo..ma...chissenefrega...
per cui,a questi paesi dico:
NON CI SERVITE...
SIAMO NOI AD AVERE CLIMA E POSSIBILITà DI PRODURRE TUTTO QUELLO CHE OCCORRE PER VIVERE...
ABBIAMO TUTTA L'ACQUA,VENTO, SOLE E TERRA CHE SERVONO PER CREARE ENERGIA E TUTTI QUEI PRODOTTI
ALIMENTARI CHE IL MONDO CI INVIDIA...
SIAMO NOI QUELLI DEL MADE IN ITALY,ANCHE SE QUOTIDIANAMENTE PROVATE A SCREDITARE ED INFAMARE...
NON CI SERVITE E VI DICO:
MANGIATE TUTTO L'ANNO BACCALA',PATATE E PUDDING PERCHE' (E CI VORREBBE)I NOSTRI PRODOTTI VE LI FAREI PAGARE CARI E AMARI...MENTRE...INVECE SEMBRA,SOPRATTUTTO ULTIMAMENTE, CHE CON QUESTA
"CRISI" SIA AUMENTATO L'EXPORT...!!!???
E GRAZIE...VI STATE FOTTENDO LE NOSTRE ECCELLENZE,SOPRATTUTTO ALIMENTARI, A POCHI CENTESIMI,MENTRE A NOI TOCCA IMPORTARE ,AD ESEMPIO,POMODORI OLANDESI COLTIVATI SOTTO LE LAMPADE CHE DEL POMODORO HANNO SOLO LA FORMA E IL COLORE.
QUANTO BISOGNERà ANCORA ASPETTARE PER CAPIRE CHE QUELLO CHE OCCORREPER VIVERE NON CI MANCA?????

walter marchegiano (donwaltero), napoli Commentatore certificato 19.07.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento

In Italia è in atto una nuova forma di schiavitù. Una casta di parassiti ed affini ruba e spreca a gogo risorse facendo montagne di debito pubblico che tutti i cittadini schiavi dovranno pagare lavorando per lo stato (cioè per i previlegiati che col debito ci mangiano). Molti italiani non ci stanno e se ne vanno. Per i parassiti non è ne uno smacco ne un problema ... ci sono gli immigrati. Dai paesi poveri dell'Africa e dall'Asia il regime dei ladroni del debito Italiota accoglie tutti, specialmente i più disperati, quelli che ci stanno ed accettano la sottomissione alla schiavitù per pagare il debito generato dai soliti noti.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 19.07.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

siamo a posto saccomanni età considerando la vendita di quote di eni enel e finmeccanica per sanare il debito pubblico,ok siamo a posto privatizziamo anche quelle così andremo proprio a picco.siamo in bolletta ma gli F35 si devono acquistare.M5S sei l'unica speranza contro questi avvoltoi incompetenti

Andrea 19.07.13 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Andiamo cazzo a tirarli fuori da la!

Altrimenti non cambierà nulla, porca puttana!

Beppe smettila di tenerci buoni, vaffanculo!

Thorn Re Commentatore certificato 19.07.13 12:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Intervento ,in Senato , del Prof. Morra sulla mozione di sfiducia al Ministro Alfano,discorso che fa onore al Movimento 5 stelle.

Forza ragazzi avanti così

Paolo L. 19.07.13 12:11| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mr Letta ha detto agli inglesi di venire a investire in Italia. Ci sono solo alcune cose da affrontare: Contratto a tempo indeterminato, a tempo determinato, a progetto, a termine, di formazione, co.co.co., nulla osta, certificato di residenza, codice fiscale, carta identita’, certificato caricchi pendenti, certificato antimafia, atto di nacita, firme autenticate, dichiarazione sostitutiva, foto autenticate, autocertificazioni, certificato sana e robusta corporazione, IRPEF, IMU, IRAP, TARES, CUD, 740, bolli, cartelle pazze, pagamento anticipato delle tasse ma rimborsi dopo 3 anni, ritardato pagamento dallo stato alle imprese

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 19.07.13 12:11| 
 |
Rispondi al commento

MA SE DETROIT E' FALLITA CON 20 MILIONI DI DOLLARI, ALLORA ROMA CHE CAZ. E' ???

Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 19.07.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Già adesso i nostri capitani coraggiosi..stanno pensando solo a salvare i ricchi. Quelli che viaggiavano in terza classe sono già annegati..adesso toccherà a quella famosa classe media e che fino ad adesso li ha fatti galleggiare..(La seconda classe) la peggiore e non sarà un gran dispiacere..(Dei mediocri infami e indifferenti per la sorte di chi gli stava dietro) quando li vedro "piangere", forse sarò anche soddisfatto.
L'unica cosa che mi "sfugge"e il perchè di tutto questo..che senso ha portare alla rovina un paese, che potenzialmente potrebbe essere bellissimo.
Se è solo per denaro e potere.abbiamo a che fare con la peggiore feccia.

michele ., rimini Commentatore certificato 19.07.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Badiamo al sodo.
Napolitano e Letta ci vengono a raccontare che la considerazione del governo all'estero è alta e che eventuali "staccamenti di spine" porterebbero conseguenze sui mercati irreparabili....
Il decreto del "fare" è stato deriso persino dall'OCSE.
Ci hanno appena declassato a BBB.
Dubbi e perplessità sulle capacità di questo governo sono state espresse da tutti i commentatori economici internazionali.
Letta nel primo mese di governo ha accumulato 34 miliardi di debiti.
A parte questo solo chiacchiere e figure di merda.
Abbiano preso pure le reprimende dell'ONU sul caso Ablyazov....
Questo governo non è capace a fare un kaz(ak)o !!!
La cosa assurda è che si credono pure bravi,competenti,esperti nel risolvere la crisi nel paese !!
Pazienza farlo per il potere e i soldi ma credersi degli statisti è da manicomio.
Fermiamo questi megalomani affetti da delirio di onnipotenza compreso il vecchio gerontosauro sul colle !!!
Napolitano staccati dalla spina....

Pompilia Cetra (mauriziomio), Pompei Commentatore certificato 19.07.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quando cominceranno a dimezzare e a licenziare anche i dipendenti pubblici (che sono ancora quelli che fanno stare a galla i consumi e le piccole e medie imprese), come hanno fatto e stanno facendo in Grecia, Spagna e Portogallo, allora forse qualcuno comincerà ad organizzare delle manifestazioni di protesta vere e reali e non quelle fasulle e prive di nessun valore politico che organizzano i sindacati italiani. Mobilitano migliaia di persone, dotandoli di bandiere, cappellini e gadget per poi accettare qualsiasi cosa gli propini il governo.

GAETANO S., MESSINA Commentatore certificato 19.07.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo spazio a Piazzale Loreto, prepariamo le tribune che inizia lo spettacolo...

Stry73 . Commentatore certificato 19.07.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

a proposito del più e del meno..

la filosofia est la scienza con la quale o senza la quale si rimane tale et quale!


e mi sono giocato un altro post...

p@oloest.... 19.07.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LUCA !

mi sa che il baretto dovevi aprirlo a montecitorio
invece che qui sul blog...

http://it.finance.yahoo.com/notizie/montecitorio-caffe-costa-100mila-euro-084638339.html

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 19.07.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A ROMA .........A ROMA ..........FACCIAMOGLI CAPIRE CHE ARIA TIRA ...........

alberto paci, alberto_paci@libero.it Commentatore certificato 19.07.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo aprire finalmente gli occhi sull'immobilismo del governo e della casta dei politici? Vogliamo guardare che cosa stanno facendo alla Grecia? Ci rendiamo conto che il destino dell'Italia percorre gli stessi passi?
"Siamo alle ultime battute. Il golpe è arrivato. Qualsiasi cosa accada, anche se l'intero governo compisse sacrifici umani di bambini dentro il parlamento in diretta televisiva, il governo non cadrà. Perché gli ordini dalle banche e dalla finanza (BCE e FMI) sono che il governo deve PRIMA portare il paese al crollo totale, e poi, con gli italiani alla fame e quindi ricattabili e dominabili, cedere ogni ricchezza e sovranità di qualsiasi tipo a aziende private straniere... "casualmente" controllate dalle stesse persone che siedono nei consigli di amministrazione delle maggiori banche mondiali...
L'ITALIA VIENE SVENDUTA E DIVENTA PROPRIETÀ PRIVATA DI LOBBY PRIVATE. GLI STESSI ESSERI UMANI ITALIANI DIVENTANO A TUTTI GLI EFFETTI "SCHIAVI". Se vogliono sopravvivere (in miseria ma vivi!) devono obbedire e inchinarsi a qualsiasi imposizione.
Lo hanno DAVVERO capito meno dell'1% degli italiani."
(F. Castellucci)

Emo Risaliti, Agliana Commentatore certificato 19.07.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento

ALESSANDRO DI BATTISTA
un cittadino,un uomo
ed un politico vero !!!

- Debito pubblico: record a 2.074 miliardi, veleggiamo verso il 130% del Pil;
- Debito aggregato di Stato, famiglie, imprese e banche: 400% del Pil, circa 6mila miliardi;
- Pil: atteso un altro -2% quest'anno. Si aggiunge al -2,4 del 2012;
- Rapporto deficit/Pil: 2,9% nel 2013. Peggioramento ciclo economico Imu, Iva, Tares, Cassa integrazione in deroga lo portano ben oltre la soglia del 3%;
- Prestiti delle banche alle imprese: -5% su base annua nei mesi da marzo a maggio. In fumo 60 miliardi di prestiti solo nel 2012;
- Sofferenze bancarie: a maggio sono salite del 22,4% annuo a 135,5 miliardi;
- Base produttiva: eroso circa il 20% dall'inizio della crisi;
- Ricchezza: bruciati circa 12 punti di Pil dall'inizio della crisi. 200 miliardi circa;
- Entrate tributarie: a maggio -0,7 miliardi rispetto allo stesso mese di un anno fa (a 30,1 miliardi, -2,2%). Nei primi 5 mesi del 2013 il calo è dello 0,4% rispetto ai primi 5 mesi del 2012;
- Gettito Iva: -6,8% nei primi 5 mesi del 2013, un vero disastro;
- Potere d'acquisto delle famiglie: -94 miliardi dall'inizio della crisi, circa 4mila euro in meno per nucleo;
- Disoccupazione: sfondata quota 12,2%, dato peggiore dal 1977;
- Disoccupazione giovanile: oltre il 38%;
- Neet: 2,2 milioni nella fascia fino agli under 30, ragazzi che non studiano, non lavorano, non imparano un mestiere, totalmente inattivi;
- Precariato: contratti atipici per il 53% dei giovani (dato Ocse);
- Ammortizzatori: 80 miliardi erogati dall'Inps dall'inizio della crisi tra cassa integrazione e indennità di disoccupazione.

M5* for ever !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 19.07.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Negli ultimi 20 anni i partiti si sono fatti beffa della richiesta attraverso un referendum di abolire i rimborsi elettorali, sono stati tutti coinvolti in scandali, non sono riusciti a concludere una legislatura, creando instabilita’ e incertezza con gravi conseguenze sulla vita economica e la credibilita’ del paese, ad ogni summit internazionale mandiamo un PM diverso. Ci hanno fatto entrare nell’euro senza prendere precauzioni facendoci trovare da un giorno all’altro con i prezzi raddoppiati e potere d’acquisto fortemente ridotto, in un periodo di profonda crisi in cui e’ stato chiesto al popolo di fare grandi sacrifici loro hanno ignorato le richieste di sobrieta’ e rifiutato di abbassare stipendi e privilegi della politica, ci hanno fatto vedere delle scene indecorose in parlamento, hanno portato il debito pubblico alle stelle, aumentato le tasse a dismisura mentre ogni giorno si sentono notizie di sprechi di soldi pubblici e, non ostante ne parlino ogni sera nei talk show, non hanno risolto i problemi del sud, della mafia, della burocrazia, della disoccupazione, del numero di parlamentari, taglio delle province, legge elettorale, ecc. Hanno portato un paese pieno di risorse naturali, turistiche, storiche, artistiche, industriali, imprenditoriali e manufatturiere a essere sorvegliato speciale della UE, sottoposto a procedure di infrazione e declassato dalle agenzie di rating. Come se si affidasse a un allenatore una squadra con Messi, Pirlo, Neymar, Ronaldo, ecc. e la portasse in serie B. La mia domanda agli elettori PDL ,PD-L e gli altri partiti e’: Perche’ continuate a votarli?

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 19.07.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Non vedo l'ora di tornare al voto per vederli fuori dal Parlamento!!!

maurizio 19.07.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

FERMIAMO TUTTO, QUALSIASI ATTIVITA'.
LO POSSIAMO E LO DOBBIAMO FARE

COSI' FACENDO PENSO CHE COMINCERANNO A CAPIRE QUALCHE COSA PERCHE' NON AVRANNO PIU' SANGUE DA SUCCHIARE, NON C'E' ALTRO MODO PACIFICO.

piero l., tortona Commentatore certificato 19.07.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Informare Per Resistere
Sicilia, dove la formazione brucia milioni di euro -di Giuseppe Alberto Falci e Fabrizio Marino-
Spese gonfiate, parentopoli e finanziamenti a pioggia. Cosi funziona(va) la formazione in Sicilia
Parte da lontano l’inchiesta della Procura di Messina che travolge il plenipotenziario democrat Francantonio Genovese, parlamentare nazionale e fra...
Sicilia, dove la formazione brucia milioni di euro
Informare per Resistere
-di Giuseppe Alberto Falci e Fabrizio Marino-
Spese gonfiate, parentopoli e finanziamenti a pioggia. Cosi funziona(va) la formazione in Sicilia
Parte da lontano l’inchiesta della Procura di Messina

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 19.07.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Oggi 19 luglio 2013 muore ufficialmente il pd.
Dopo che da anni ha perso sostanzialmente la sua identità oggi per mano della sua classe dirigente se ne decreta anche formalmente la fine.
Complice di uno dei più turpi reati possibili viene alla luce quella che è stata l'effettiva politica di tale partito improntata ad una falsa superiorità morale ed etica.

molto nervoso 19.07.13 11:54| 
 |
Rispondi al commento


Fa sedere una collega sulle proprie gambe: è scandalo nel Parlamento irlandese
pubblicato il 12 luglio 2013 alle ore 20:57
Proprio nel giorno in cui il Parlamento irlandese approva un'importante legge sull'aborto, un episodio "scuote" l'opinione pubblica. Tom Barry, politico irlandese, mentre è seduto prima ferma, poi afferra e trascina sulle sue gambe una collega. Il video mostra lascena, che dura pochi secondi, ma che ha generato grandi polemiche nel paese.

http://youmedia.fanpage.it/video/aa/UeBRi-Swc-REYTjD

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 19.07.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento

non va male per tutti, le eccezioni ci sono sempre, guardate un po'.... .
Il folle stipendio di un barista a Montecitorio
Quanto può guadagnare un barista? Mille, mille e duecento euro al mese?
Un attimo, se si tratta di barman di quelli quotati, quelli bravi a fare i cocktail in modo acrobatico,
capaci di riempire i locali notturni, allora si arriva anche a tremila e 500 euro.
Forse quattromila, esageriamo vah. Beh, se servi il caffè a Montecitorio, a fine carriera,
arrivi a guadagnare 110mila euro di stipendio.
Qualcosa come diecimila euro ogni mese, tanto per approssimare.

http://it.finance.yahoo.com/notizie/montecitorio-caffe-costa-100mila-euro-084638339.html

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 19.07.13 11:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I tiggì di oggi mostreranno Morra che dice Salvatore invece di Paolo e nient'altro del suo stupendo intervento.

Si accettano puntate

vito b. Commentatore certificato 19.07.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla notizia del razzismo della nostra first lady, mi sono chiesta se invece che usufruire gratuitamente di un'abitazione di 110.500 mq, com'è il quirinale, occupasse un appartamento nel condominio di Olindo e Rosa Bazzi li avrebbe aiutati per avere un po' di ordine e silenzio sulle scale?

carla g., padova Commentatore certificato 19.07.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento

RETE VENETA Manette al pittore di strada, vigili contestati

RETE VENETA Manette al pittore di strada, vigili contestati dalla folla

Nel servizio le immagini dell'arresto dell'artista, che finisce anche in canale, da parte di sette agenti della municipale il cui operato finisce nel mirino dei presenti

http://www.veneziatoday.it/cronaca/rete-veneta-manette-al-pittore-di-strada-vigili-contestati.html

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 19.07.13 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grasso censura Morra: “Non sono ammessi riferimenti al capo dello Stato”


????????????????????????????????????????????????????????????????????????

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.07.13 11:47| 
 |
Rispondi al commento

E' meglio il default, fare tabula rasa e ripartire da zero. Così non si può andare avanti. Faccio l'avvocato, e tutti associano Avvocato ai soldi, tanti soldi. Beh, cari lettori, pago circa il 66 % del mio reddito in tasse; a fare ben i conti anche di più. Fate due calcoli. Se un avvocato ha un reddito di 40.000,00 euro l'anno, ne paga 26.400,00 di tasse. Ne rimangono 13.600,00, pari a 1.133,00 euro al mese. Come puoi mantenere la famiglia ???? Come si fa a lavorare e vivere dignitosamente con questo carico fiscale ? A me passa la voglia...

Francesco ., e-carlo@fastwebnet.it Commentatore certificato 19.07.13 11:47| 
 |
Rispondi al commento

per chi proprio non gli va grillo.

piuttosto che il pd votate berlusconi, è più serio!

p@oloest.... 19.07.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


segui l'Infiltrato

Vigili del Fuoco censurati sugli F 35: “Nessuno contesti l’acquisto degli aerei.”

Come sostenuto da Articolotre.com la scelta di schierarsi apertamente è costata non poco ai pompieri. Che ora tornano a denunciare come si sia scatenata una vera e propria guerra attorno al sindacato. Nella loro nota si legge che ai Vigili del Fuoco “sia stato fatto divieto informale di protestare contro lo sperpero di soldi pubblici per acquistare i cacciabombardieri più scrausi della storia".

"I prefetti", infatti, si legge nella nota "che per altro dovrebbe tutelare e garantire i diritti dei cittadini, hanno tuonato dai loro scranni 'vietato partecipare alla manifestazione in divisa".

L’Usb non ha mandato giù questa precisazione e ha tenuto a sottolineare che :”prima di tutto c’è da chiarire che i vigili del fuoco non indossano nessuna divisa ma i dispositivi di Protezione Individuale, acquistati al mercato cinese e che sono costati le bruciature ai VV.F. di questo paese."


http://www.infiltrato.it/economia/vigili-del-fuoco-censurati-sugli-f-35-nessuno-contesti-l-acquisto-degli-aerei


Mr Worf ., VG Commentatore certificato 19.07.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

l'ho letto poco fa sul giornale,fatto accaduto a genova:

Non è solo il Comune di Milano a regalare risorse ai rom, un altro caso eclatante infatti arriva da Genova. Nella città ligure i rom, non solo godono gratuitamente di suolo pubblico (ormai come in tutta Italia) ma hanno diritto ogni tipo di confort senza sborsare un euro. In compenso pagano i cittadini. Si è riscontrato infatti che le utenze dei campi nomadi non vengono fatte pagare alle persone che vi stazionano da almeno otto anni e che l’importo riguardante i servizi di luce e acqua per l’anno 2011 era di oltre 200.000 euro, che moltiplicato per otto anni a 1 milione e 600 mila euro di debito (tralasciando, quindi non considerando, la tassa sulla spazzatura, le pulizie dei campi e i lavori vari). Ma non è finita: in seguito ad una diatriba istituzionale (come osservato dalla Lega Nord) tra gli Assessori comunali ed il Municipio della Valle Polcevera, è risultato addirittura che le utenze sarebbero state pagate, alle società eroganti, con soldi pubblici.per il popolo italiano fanno fatica a trovare i soldi...mah..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 19.07.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Facebook vieta l' accesso agli utenti che utilizzano browser anonimi
Negato l’accesso anche agli utenti di quei Paesi dove la libera navigazione in rete resta ancora un’ utopia

http://www.cadoinpiedi.it/2013/06/19/facebook_vieta_l_accesso_agli_utenti_che_utilizzano_browser_anonimi.html

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 19.07.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno incomincia a capire con chi veramente ha a che fare ...e fà seguire dei fatti.
Valentina Sanna, presidente dell'assemblea del Pd sardo, ha aspettato, sperato e sopportato. Poi ha sbottato. Il 18 luglio ha acceso il computer e ha scritto una lettera di dimissioni, nella quale non ha risparmiato niente e nessuno: «Se gli eventi gravissimi che si sono succeduti dal giorno dopo le elezioni meritavano un forte e aperto dissenso verso il partito e questo governo», si legge nella missiva indirizzata al segretario regionale, il senatore Silvio Lai, «quelli di oggi ci consegnano il ritratto di una classe politica alla bancarotta morale e civile».
Non si è tolta un sassolino dalla scarpa, ma un vero e proprio macigno e l'ha lanciato contro il suo partito, reo di avere inflitto a lei, «ai suoi elettori, ai militanti, agli iscritti, un danno morale». Ma soprattutto di averle fatto provare «vergogna».

Piddini che ancora dormite, svegliaaaa
non fate le merde... come la vostra classe dirigente.

michele ., rimini Commentatore certificato 19.07.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Oramai l'avvitamento è in atto, l'evasione anzichè diminuire aumenterà sempre piu', chi puo' lo farà con metodo per difendersi dallo stato ladro mettendosi sullo stesso suo piano.
Anche l'omicidio puo' essere legale per legittima difesa.
Le imprese per sopravvivere dovranno ridurre il personale sempre di piu'e quelli che rimarranno dovranno lavorare il doppio in nero.
Tasse e contributi serviranno solo a pagare la casta e i loro dipendenti, i dipendenti statali saranno per il 50% mandati a casa, i pensionati vedranno le loro misere pensioni ridotte.
Avremo anche noi la PERESTROIKA e i nostri politici diverranno OLIGARCHI.
Cosi' il popolo e Napolitano hanno deciso!
Auguri a tutti di buon naufragio !!

arrio.mortis 19.07.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quindi? perché non riesco a postare?

Robert Dragon Commentatore certificato 19.07.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento

NIENTE BUONSENSO, SOLO RIGIDI PRINCIPI?

Sono curioso di sapere se Grillo in caso di default, perde i suoi soldi come tutti noi che lo seguiamo, oppure se li ha spostati facendo acquisti un po' in giro per il mondo, come stanno facendo molti italiani in questi mesi.

LA NAVE AFFONDA E NOI LITIGHIAMO SU DI CHI E' LA COLPA. LA NAVE IMBARCA ACQUA E NOI LO DICIAMO AL COMANDANTE E CE NE TORNIAMO IN CABINA A SCRIVERE UN POST!

Geniale! Ma fate così anche quando avete un problema in famiglia o nella vita privata?

ANDREA s., roma Commentatore certificato 19.07.13 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Sempre contrario a qualsiasi forma di istrutturazione del debito o di uscita dall'Euro. favorevolissimo invece agli Eurobond (che poi credo che sia il vero obiettivo di Grillo)
Il problema degli Eurobond però è quello che, per convincere i paesi + "virtuosi" a emettere bond a livello europeo, e quindi comunque a pagare un interesse più alto di quello che pagano attualmente, si devono comunque fare delle azioni e riforme che ci permettano di avere un'affidabilità crescente.
Non puoi pensare di avere obbligazioni garantite dall'Europa , se poi in Europa hai 15 diversi mercati del lavoro, 15 diversi sistemi e regole pensionistiche ecc..
Quindi, prima si fanno le riforme strutturali che altri Paesi hanno fatto, e poi si va a battere i pugni e fare minacce. Se facciamo il contrario ci facciamo solo del male

federico 19.07.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stanno svendendo l´Italia.

Se abbiamo una Patria lo dobbiamo a chi ha combattuto, sofferto ed é morto per noi.

Ogni singola ruberia, scandalo e inganno é uno schiaffo ai nostri padri e nonni.

Un Italia in mani oneste si risolleverebbe velocemente perché semplicemente tagliando gli sprechi e incentivando l´economia reale si avrebbe un sussulto tale e un riverbero mondiale da attirare capitali, investimenti e posti di lavoro da subito.

Il M5S é la risposta ma deve comunicare meglio le proprie potenzialitá e programmi.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.07.13 11:27| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutti dissero che il governo delle larghe intese nasceva principalmente per non tornare a votare con il porcellum e sarebbe durato massimo 18 mesi , responsabili Napolitano , Berlusconi e Letta ( zio e nipote) .Giorno dopo giorno anche i cretini hanno capito che questo governo nasce per prendere tempo , di cambiare la legge non se ne parla proprio anzi la proposta Giacchetti viene bocciata in parlamento ( Favorevoli solo Sel e M5S ).Il governo di scopo ha un solo unico scopo :prendere il tempo che servirà per sminuire il più possibile il consenso elettorale al M5S , tutti i mezzi sono ammessi anche i più infami come la macchina del fango di falsità e millanterie a 360 gradi delle Tv e dei giornali . Il rimanere di Napolitano , le concessioni del PD a Berlusconi ed alle malefatte di Alfano hanno un solo unico comune denominatore : prendere il tempo che basta per provare a distruggere il M5S ad ogni costo . Per loro esiste un solo nemico , il M5S , liberatisi di questo sarà un gioco da ragazzi ristabilire i vecchi equilibri fatti di prese per il culo , che il popolo italiano sopporta mansueto da 50 anni.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.07.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

,,,,, ma cosa volete che sia il default e l'Italia che si sta spopolando di italiani ,,,,
hanno cose più importanti a cui pensare (v.d. le beghe interne al Kazakistan) e qui mi spiace ma per la prima volta mi sto inkazzando anche con il M5S ,,,,, Eh certo non si può perdere la faccia davanti al mondo ,,,, che poi gli Italiani perdano tutto il resto frega qualcosa a qualcuno?

Daniela R., Roma Commentatore certificato 19.07.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento


Imagine john lennon
Immagina

Immagina non ci sia il Paradiso
prova, è facile
Nessun inferno sotto i piedi
Sopra di noi solo il Cielo
Immagina che la gente
viva al presente...

Immagina non ci siano paesi
non è difficile
Niente per cui uccidere e morire
e nessuna religione
Immagina che tutti
vivano la loro vita in pace...

Puoi dire che sono un sognatore
ma non sono il solo
Spero che ti unirai anche tu un giorno
e che il mondo diventi uno

Immagina un mondo senza possessi
mi chiedo se ci riesci
senza necessità di avidità o fame
La fratellanza tra gli uomini
Immagina tutta le gente
condividere il mondo intero...

Puoi dire che sono un sognatore
ma non sono il solo
Spero che ti unirai anche tu un giorno
e che il mondo diventi uno

angie144 d., roma Commentatore certificato 19.07.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

segue comm.to h.re 8.53
Presidente G.Napolitano,Lei ostinandosi a puntellare questo Governo del FARE NIENTE,sta certificando al Paese che maggioranze diverse non sono possibili,perche'metterebbero insieme forze politiche troppo dissimili...e che l'unica maggioranza tra forze omogenee e consimili e' quella tra PD-PDL-Scelta civica...LA TRIPLICE FACCIA DELLA STESSA MEDAGLIA.....GRAZIE PRESIDENTE PER AVER RESO LAMPANTE A TUTTI GLI ITALIANI CIO' CHE IL M5S SOSTIENE DA TEMPO.
Ma c'e'di piu'..Presidente G.Napolitano.
Quali PAURE e di chi,vuole fugare,dando l'IMPRIMATUR A PRESCINDERE a questo Governo
...forse che si rimetta in discussione l'acquisto degli F-35..
..o che si proceda ad una moratoria sulla TAV,concordandola con la Francia..
..o che si proceda davvero ad eliminare i rimborsi elettorali ai partiti..
..o che si taglino robustamente i costi della politica,il numero dei parlamentari,le Province..
..o che si varino misure serie a sostegno delle PMI,restituendo in concreto i quasi 120 mld.che vantano a credito dalle Pub.Amm.ni..
..o che si faccia una buona legge che dia un reddito di cittadinanza a chi e' GIA'RIMASTO TROPPO INDIETRO..
o che si riducano le spese militari e si aboliscano le missioni di...PACE all'estero..
...O CHE SI RIDISCUTANO A FONDO I TRATTATI EUROPEI E LE CONDIZIONI SULLA MONETA UNICA CHE DI FATTO HANNO TRASFORMATO L'ITALIA IN UNO STATO-COLONIA DELLA GERMANIA E SUOI SATELLITI..
...e non sara'per caso che la situazione politica che Lei attivamente sta costruendo,determinasse la tanto agognata IMPUNIBILITA'PERPETUA a S,BERLUSCONI...cosi'dicendo agli italiani AVETE VISSUTO DENTRO IL BLUFF,LA PARTITA PIU'TRUCCATA DELLA STOTRIA PATRIA ?-

franco graziani 19.07.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Il modo migliore per uscire da questa situazione è il cambiamento della classe politica attraverso il voto, però bisogna presentare candidati conosciuti per la loro competenza e integrità morale da contrapporre ai cialtroni che ci governano.

gene bianchi 19.07.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo penso che il naufragio si ancora lungo a venire. Certo aumentera' la quota di quelli che non se la passano bene ma non saranno sufficienti a innescare sconvolgimenti nel sistema di potere che gestisce il nostro paese. Noi siamo, per il mondo, un buon mercato dove vendere prodotti e considerando che tutti i dati ufficiali non tengono conto di un economia illegale sommersa molto forte, credo che adempieremo al nostro compito ancora per un bel po'. L'oligarchia che regna in Italia da 20 anni (quasi come il premier kazako) tra maggioranze e finte opposizioni con finti proclami elettorali (il mai con b. preelettorale del PD e' l'apoteosi dell'inganno) non si fara' da parte per nulla al mondo e svela l'anima di un paese fascista e mafioso dove l'omaggio e l'ammirazione del potente si e' riappalesata senza maschere incurante delle leggi e dell'etica che non appartengono, e forse non sono mai appartenuti, alla nostra storia.
Sempre e solo M5S
Grande Funny2010

Franco R, Aulla (MS) Commentatore certificato 19.07.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento

la democrazia digitale così come concepita è solo una truffa su larga scala

Alex Scantalmassi 19.07.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento

--------- DEMOCRATICO DI NOME MA NON DI FATTO ----------

Il PD di democratico ha solo il nome.
Questo partito oggi sta calpestando la Costituzione.
I senatori vogliono nascondere il loro voto dietro il vincolo di partito... fanno schifo, stanno violando la Costituzione e la responsabilità dovrà ricadere esclusivamente su ciascuno di loro... altro che partito e re Giorgio.

Le parole in questi casi sono superflue, basta far parlare i fatti.
Ed i fatti dicono che il PD si sta macchiando di un'infamia.

Se gli elettori del PD si sono indignati per l'elezione del Presidente della Repubblica,
a maggior ragione oggi tutti gli iscritti dovrebbero restituire la tessera del partito al grido di "VERGOGNA"!

Mago Merlino 19.07.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento

E` una pericolosa telenovela tutta italiana. Abbiamo fatto una volta di piu` la figura degli imbecilli, ignorando di non essere figli di chi ha scritto "Dei delitti e delle pene". Da garantisti, siamo improvvisamente diventati tifosi della mancanza di diritti umani. L`italia non e` piu` affidabile. Ora sto ascoltando Letta che difende Alfano per non vedere implodere una accozzata di governo. I politici ci hanno tradito e sbeffeggiato, si sono dimostrati "scolaretti rumorosi ed ipocriti". Poche balle ! E` gia`successo altre volte nella storia del dopo guerra. Ci hanno fatto fare la figura delle puttane (onore e merito per chi fa il mestiere piu` antico del mondo). Cui Prodest ? A chi giova tutto questo ? E chi sta mentendo ?

Alessandro Zucconi 19.07.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"mi piace"
"i like it"
"je l'aime"
in tedesco è inpronunciabile

è così che vi incoraggiano a votare


Giovedì 18 Luglio 2013

MILANO - "Studio 5", programma condotto da Alfonso Signorini per celebrare i venti anni di Canale 5 non sta dando assolutamente i risultati desiderati in termini di share e non sono poche le critiche rivolte alla conduzione del direttore di "Chi" I dati parlano chiari, e non è bastata l'ultima puntata con ospiti Belen Rodriguez, Stefano De Martino, Marco Columbro, Paola Barale, Enrico Mentana e Cristina Parodi, per andare oltre un non esaltante 2.219.000 ascoltatori con l’11.33% di share.

http://www.cadoinpiedi.it/external_link.php?url=http%3A%2F%2Fwww.leggo.it%2FGOSSIP%2FBELEN%2Fstudio_5_flop_con_belen%2Fnotizie%2F305625.shtml&key=f2ff9ad0bf40fe383f34620191f264204efb42c5

...

Questa notizia è per me motivo di grande soddisfazione.

Per due motivi:

La gente si sta finalmente RISVEGLIANDO DA ANNI E ANNI DI TELELOBOTOMIZZAZIONE.

Si sta finalmente rendendo conto che PER ANNI si sono fatti RINCOGLIONIRE DA UN TIPO DI TELEVISIONE CHE DEFINIRLA 'SPAZZATURA' si può OFFENDERE LA SPAZZATURA.

Una televisione che li ha DISTRATTI ORA DOPO ORA...GIORNO DOPO GIORNO DAI PROBLEMI VERI.

E forse FINALMENTE LA GENTE SI E' STANCATA DI SEGUIRE LE MINKIATE TELEVISIVE DI GENTE PIENA DI SOLDI CHE CAZZEGGIA E CHE RIDE MENTRE LORO, I TELESPETTATORI, 'I COGLIONI' SONO ORMAI CON L'ACQUA ALLA GOLA.

Dino Colombo Commentatore certificato 19.07.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nei periodi di crisi a doversi preoccupare sono i creditori non i debitori

F. T., Firenze Commentatore certificato 19.07.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

molto meglio sto lamento quotidiano eh, e vi credo !:)
grazie dell'attenzione e buon proseguimento

Alex Scantalmassi 19.07.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

vi hanno tolto i commenti più votati, una vera disdetta eh :)

Alex Scantalmassi 19.07.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Ho incontrato centinaia e centinaia di cittadini che dicono tutti la stessa cosa:Magari crollasse tutto!Sarebbe meglio e potremmo ricominciare uscendo da questo inferno ormai "endless" senza fine!|
Vi risulta?
Abbracci circolari.
Francesco Roma*****
Aereograph 5 Stars

Francesco S., Roma Commentatore certificato 19.07.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Kazakistan, i prefetti contro Alfano: “Dove si trovava al momento della rendition?”
Questi fanno disastri a 360°, non solo in italia, tutto il mondo è a rischio con questi personaggi a capo del ns. governo!

un'arrabbiata 19.07.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento

la democrazia digitale è quella democrazia dove ti risparmiano un sacco di mal di testa bannandoti alla fonte...


Non posso far altro che prendere atto di questo prezioso ammonimento. Già nel lontano 2010 avevo pubblicato su un Webmagazine un articolo a titolo «Per non ripartire dal quel 1992 diciotto anni più tardi» (chi vuole può leggerlo sul mio blog http://oltreleconomia.blogspot.co.uk/2011/12/per-non-ripartire-dal-quel-1992.html).
Ora mi domando, sono trascorsi quasi tre anni. Cosa è cambiato da allora? Mi pare poco o niente e questo è sintomatico di quali azioni governative siano state attuate per cambiare direzione di marcia ed uscire da questo circolo vizioso che rischia sempre di più, oggi forse con un certo grado di certezza, verso il futuro prospettato dal Leader del Movimento 5 Stelle.
Purtroppo i Cittadini continuano ad ignorare questi aspetti fin quando non avranno l'acqua alla gola ed, usando le parole di Albert EINSTEIN, non potranno più chiedersi se è potabile. Occorre, pertanto, investire sulla comunicazione economica, spesso non chiara e, soprattutto, poco comprensibile ai non addetti ai lavori.
Su questa strada, ritengo, è opportuno insistere.

Emanuele COSTA 19.07.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

indovinate chi è la tardona media della politica italiana, okkio alla risposta perchè vi querelano,..

Alex Scantalmassi 19.07.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

@Paolo G di Arezzo: Non è così, l'euro non è strumento politico per molti paesi che vi aderiscono. Lo è diventato per sperpero della cosa pubblica. E' idiota sostenere che il debito dipende dall'euro, quando è palese che ci sono titoli di spesa assurdi. In Germania nel 2005 hanno applicato delle riforme per tagliare costi insostenibili dal sistema. Il minijob come lo chiami, è comunque un modo per garantire uno stipendio minimo (non puoi comunque prendere meno di 400€ lavorando part time 4h al giorno massimo) e un lavoro a chi non avrebbe accesso al lavoro. Inoltre spesso a questo si sommano redditi sociali dello stato HARTZ 4 che variano a seconda delle necessità (simile a un reddito di cittadinanza) e sanziona chi non vuole lavorare. Sono lavori a bassa specializzazione. Chi ha un'istruzione come richiesto dal tipo di lavoro proposto ottiene una retribuzione molto più elevata. Nel complesso il sistema tedesco funziona dato che crescono quando noi andiamo a picco. Semplicemente bisognava trattare 5 anni fa su come evitare questa situazione drammatica, ma questo è solo merito ai nostri politici. Prezziamo metà PIL tedesco e molte della produzione made in germany incorporano produzioni di altissima qualità made in italy... se non siamo in grado di competere non è colpa dei tedeschi né dell'euro, come i greci, mi spiace, ma è inspiegabile la frotta di dipendenti pubblici che prendono stipendi tedeschi in quell'economia. Finitela con la demagogia. Ciò detto in ogni caso a questo punto la frittata è fatta e probabilmente uscire dall'euro è un'opzione desiderabile.

Robert Dragon Commentatore certificato 19.07.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Detriot, la Torino d'America è fallita sprofondando in un eccesso d'indebitamento. Ma a Detroit hanno un sindaco alla torinese, uno dal fisico scheletrico ed allampanato che diceva di avere una banca?

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 19.07.13 10:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso mi aspetto che si minacci di usare gli F35 per bombardare il Kazakistan se non ci restituiscono le espulse come da decreto di revoca del decreto di espulsione ... mi viene da piangere se penso al Paese che lascio a mio figlio... non potrà scappare da nessuna parte perchè dappertutto l'italiano è considerato un verme o giù di lì ... in realtà l'italiano E' un verme.

vito b. Commentatore certificato 19.07.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fa bene napolitano a tenere la testa sotto la sabbia, a rimandare q.si sana decisione, perchè quando arriverà la resa dei conti, senza una nessuna possibilità di salvarci....lui sarà già sotto terra...e le nuove generazioni??? c...i loro!!!

irinalabolscevica 19.07.13 10:47| 
 |