Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Efficienza energetica e sviluppo economico a 5 Stelle

  • 47


efficienza_energetica.jpg
"Grazie all'intervento del M5S Camera è stato approvato l'Ecobonus del 65% per le ristrutturazioni energetiche. Con l'emendamento approvato del M5S Senato, gli incentivi per le ristrutturazioni energetiche sono stati estesi anche agli edifici vincolati. L'efficienza energetica può essere il volano per rilanciare l'economia. Si riducono i consumi energetici a parità di prestazioni, imprese e famiglie risparmiano, si aiuta l'ambiente e rendono più competitive le fonti rinnovabili. Prorogando l'attuale livello d'incentivazione strutturale fino al 2020, con un costo per lo Stato di circa 15,4 miliardi di euro il beneficio netto sarà di oltre 15 miliardi di euro. Si potrebbero creare 1,6 milioni di posti di lavoro e aumentare così la produzione diretta e indiretta di circa 240 miliardi di euro. Il M5S Camera e Senato giovedì 18 luglio ore 9.30 terrà presso la Sala atti parlamentari di Palazzo Minerva a Roma il convegno "Efficienza energetica e sviluppo economico". I portavoce Gianni Girotto, Mattia Fantinati, Riccardo Nuti e Nicola Morra si confronteranno con le associazioni dei produttori del settore." M5S Camera e Senato

16 Lug 2013, 12:38 | Scrivi | Commenti (47) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 47


Tags: ecobonus, efficienza energetica, Girotto, M5S Camera, M5S Senato, Morra, Nuti, sviluppo economico

Commenti

 

Grazie ancora a i parlamentari del M5S , sempre più felice di avervi votato ,ma purtroppo un po' deluso dalla mancanza di informazione nei media .
Mi raccomando tenete duro

Giuliao Barbieri, Bologna Commentatore certificato 20.07.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento

bbravi, oltre agli sconti fiscali introduciamo anche una seria progressività nei costi dell'energia, così capiscono anche i più duri e chi sa risparmiare ne ha più beneficio.
però se l'enel è privata e gli azionisti vogliono i dividendi, come facciamo a incentivare il risparmio energetico? bisognava spiegarlo a prodi quando per fare cassa ci infilò un questo bel busillis. e continuano

Roberto F. Commentatore certificato 19.07.13 19:11| 
 |
Rispondi al commento

mi piaceeee !

Stefania Di Luca Commentatore certificato 19.07.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Semplifichiamo le procedure altrimenti nessuno fa piu' nulla: http://www.gse.it/GSE_UltimiDocumenti/Ritiro%20e%20scambio/Scambio%20sul%20posto/02%20Documenti/Regole_tecniche_I_edizione_delibera%20570.pdf
E' praticamente impossibile essere certi se conviene o meno .

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 18.07.13 18:27| 
 |
Rispondi al commento

oggi sono stato presente al convegno, continuate cosi e fate conoscere a piu persone possibili questi eventi. Oltre alle associazioni ci sono anche cittadini che voglio far sentire la propria voce. Dalle relazioni egli esperti si capisce quale è il distacco tra le realtà e ch governa. La relatrice del wwwf e relatore della confindustria hanno sintetizzato al meglio quale e la situazione "politica industriale schizzofrenica".

sandro giuliani 18.07.13 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Se in Italia ci sono 10 mln di poveri relativi e 4 di poveri assoluti (quelli che hanno un reddito così basso -per es. 500 €/mese o meno- che le tasse non le possono neppure recuperare perchè non le pagano), proprio quelli che avrebbero bisogno di maggiore sostegno sono stupidamente esclusi e rimarranno sempre più poveri.
Però i 15 mld peseranno anche su di loro, perchè è anche a loro che lo stato taglierà i servizi !
Non mi pare una gran furbata quella di sostenere chi i soldi li ha già ......

Alè grillini, pensateci su

[Vinkam :-) ], Brescia Commentatore certificato 18.07.13 14:45| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo di tutti questi contributi del m5s la stampa di regime non ne fa menzione. Dovete trovare il modo di fare arrivare tutte queste corrette informazioni nelle case della gente perche' almeno una parte si possa rendere conto di quanto continuano a farci, ovvero a mentire.

Ragoni Fabio 17.07.13 16:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Perchè il movimento 5 stelle sia anche un posto di aggregazione per gruppi solidali di acquisto di kit fotovoltaici da montare insieme....per scambiare competenze....
www.ilcambiamento.it

gio cl 17.07.13 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Ottimo! :)

Per dare un giudizio definitivo dovrei leggermi tutto ma già da ora, se confermati e ampliati i precedenti incentivi direi che va proprio bene

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 16.07.13 23:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Finalmente qualcuno cerca di capire! Ing. Elettrico tratto energia da 20 anni, e penso che ridurre gli sprechi sia l'unico modo di incentivare la rinascita. Non ci serve altra energia, quella che abbiamo se usata con intelligenza è più che sufficiente. Estendiamo il 65% alle imprese e torniamo a far lavorare i professionisti, quelli bravi, senza nome ma con tanta preparazione!

Roberto marini 16.07.13 22:44| 
 |
Rispondi al commento

CLICCATE SOPRA!!!DISCORSO DIMISSIONI:CLICCATE

PER NON DIMENTICARE:CLICCATE QUI 16.07.13 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Goldman Sachs reports strong earnings

Goldman Sachs shrugged off the market volatility that rocked Wall Street at the end of last month to report $1.93bn in net income for the second quarter, higher than forecast by analysts and more than double what it earned in the same period last year.

Paolo lezza 16.07.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

CLICCATE SOPRA

SPUTTANIAMOLI:CLICCATE QUI 16.07.13 18:56| 
 |
Rispondi al commento

CLICCATE SOPRA PER SPUTTANARE!!!!!!!!!!!11

SPUTTANIAMOLI:CLICCATE QUI 16.07.13 18:54| 
 |
Rispondi al commento

L'ecosistema va difeso, per la salute soprattutto. Bisogna pensarci davvero seriamente!

vera m., roma Commentatore certificato 16.07.13 18:38| 
 |
Rispondi al commento


Salve a tutti...
vorrei fare una proposta che ho letto su una rivista tecnica del settore che trovo intelligente..
va benissimo il 65% di detrazioni...ma
1) di fatto andiamo ad incentivare coloro che hanno già i soldi ( se uno i soldi non li ha non li ha neanche se togli il 65%)
2) Anche se poi effettivamente i soldi girano però alla fine caccia sempre lo stato...

La soluzione è utilizzare un sistema di prestiti che copra il 100% dell'intervento (materiali, pratiche edilizie, tecnici, ecc,) soldi da restituire con rate annuali con i soldi derivanti dall'effettivo risparmio energetico... rate da concordare fra committente e ente erogatore ( potrebbe essere la cassa depositi e prestiti... almeno servirebbe a qualcosa)
i vantaggi?
1) Responsabilizzazione dei tecnici certificatori, che al quel punto se sbagliano sono cavoli acidi..
2) L'intervento sarebbe alla portata di tutti... perché di fatto il committente non anticipa niente..
3) l'intervento è a costo zero anche per lo stato perché alla fine i soldi vengono ripresi e rimessi in circolo per altri interventi
Chiaramente il sistema funzionerebbe se fosse serio ma agile
Saluti

RLB 16.07.13 18:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La burocrazia nel settore rinnovabili e incredibilmente pesante,il primo passo e cambiare in meglio le regole .

http://www.flipnews.org/flipnews/index.php?option=com_k2&view=item&id=5464:il-paese-della-follia-un-esempio-di-come-la-burocrazia-uccide-l’italia&Itemid=88

Denis Mapelli, Lecco Commentatore certificato 16.07.13 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Cosa dobbiamo commentare se nn un desno verso certa politica corrotta e senza ritegno. Siamo solo vacche da mungere. Grazie a tutti voi del movimento5 stelle e anche Grillo ecc ecc

Aldo Secco 16.07.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Decreto del fare, incentivi per assunzione under 30, il mercato è bloccato = produzioni inutili, quindi arrivano le detrazioni fiscali: le famiglie si indebitano, acquistano € 10.000 di nuovi elettrodomestici in classe A++ e buttano quelli "semi-nuovi in classe B". Risultato: abbiamo "ingrassato" le finanziarie, chiesto "avvalli" ai nonni per il mod. 730 (le famiglie giovani non hanno un reddito), inoltre abbiamo distrutto immani quantità di energia per trasformare gli elettrodom. dismessi in altri beni = autodistruzione del pianeta e sociale!

RENATO P., *** Commentatore certificato 16.07.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

ottimo lavoro avanti cosi M5S ORA E SEMPRE

Marco Barbanti, Scandiano Commentatore certificato 16.07.13 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Niente bonus abbassate le tasse

Marco Diaco 16.07.13 17:12| 
 |
Rispondi al commento

Occorre che a questo provvedimento segua uno snellimento delle procedure di autorizzazione da parte della sovrintendenza e degli organi comunali rientrando nella categoria delle opere libere.

Marco Acampora 16.07.13 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Se un appartamento risparmia energia
C'è solo da guadagnare il risparmio e il primo guadagno i detto popolari difficilmente sono casuali
Si risparmia l'ambiente e ne trovano beneficio le tasche che c'è di meglio

Riccardo Garofoli 16.07.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Anche a me piacerebbe fare il cappotto alla mia casa ma se vado a chiedere un prestito in banca mi chiedono il 9 per cento. Dovete fare in modo che le banche concedano prestiti a tassi agevolati(3 o 4% Max.). Altrimenti queste agevolazioni vengono sfruttate solo dai ricchi.

UMBERTO BRUSSOLO 16.07.13 16:29| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

mmmm... ma le procedure per accedere sono come per il 50% ? o non , piuttosto, occorre fare una serie di cose assolutamente inutili ( progetto, Enea etc..) che scoraggiano la gente dall'accedervi ??

Carlo Nocentini, Firenze Commentatore certificato 16.07.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riguardo all'energia elettrica io sono di questo parere vogliono spendere come hanno speso tanti soldi sulle centrali nucleari ma se questi soldi li ripartissero ai privati per montarsi un fotovoltaico non sarebbe meglio? anche se danno una parte a fondo perduto io penso che tutti (chi lo può montare)lo monterebbero riducendo l'importazione.

franco pitocco 16.07.13 15:56| 
 |
Rispondi al commento

e vabbè adesso la mia la dico, anche se impopolare..a che serve il 730? a restituire tasse a chi spende di più? è il miglior sistema possibile? gente che spende 30 mila euro per un suv intestandolo ad un portatore di handicap poi riceve 4 mila euro indietro? bel sistema..Chi non può spendere o non raggiunge il tetto minimo di spesa non ha indietro nulla..mah..incentivi a chi può spendere per ristrutturare..e chi la casa non ce l'ha nemmeno?? boh..chi segue i "consigli per gli acquisti" dello stato a giugno prende i rimborsi delle tasse per andare in vacanza.. questa cosa mi turba..meditare..

Leonardo G., mantova Commentatore certificato 16.07.13 15:50| 
 |
Rispondi al commento

va benissimo...continuate così...
non dimentichiamo anche che una fonte
completamente rinnovabile,economica e
naturale è la canapa industriale di cui,caro Beppe,
ti sei varie volte interessato....
sono quasi cento anni che l'hanno incriminata,con la scusa dell'uso ludico,privandoci di una inesauribile fonte di energia pulita...
aspettiamo altri cento anni per decriminizzarla??????????

walter marchegiano (donwaltero), napoli Commentatore certificato 16.07.13 15:22| 
 |
Rispondi al commento

di sicuro i vari PD o PDL (che poi è lo stesso) cercheranno di prendersi i meriti di questa bella idea, sono bravissimi in questo (soprattutto il Berlusca), quindi occhio ragazzi!

Forza M5S!!!

Alessio Spinosi 16.07.13 14:44| 
 |
Rispondi al commento

Semplicemente,...... BRAVI!!!!!!!
Agata Maugeri

agata maugeri 16.07.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

...caro Beppe Grillo, ti ho scritto tante volte, anche in tempi non sospetti, nei primi anni del tuo blog... ma non mi hai mai risposto, forse non sono molto convincente, oppure non ti sono mai arrivati i miei post... cmq ho cose importanti da dire nel campo dell'energia, conosco la tecnologia che potrebbe vincere la schiavitù energetica mondiale in pochi mesi... non pretendo che tu mi creda sulla parola ho robuste prove scientifiche a sostegno e posso dimostrare facilmente ciò che affermo... Beppe, prova ad immaginare un mondo in cui l'Energia è gratis, pulita e per tutti... io posso farlo e per merito di un semplice 'PRINCIPIO FISICO' Y=V.F... non sono un mitomane ne un pazzo, se non mi credi organizzami un confronto con i più titolati Fisici che conosci, anche premi Nobel e vedrai che mi basteranno pochi minuti per zittirli tutti... la Scienza non è fatta di chiacchiere ma di PROVE... regalami 30 min. del tuo prezioso tempo e ti garantisco che entro un anno solare possiamo vincere la fame del mondo e non solo.... dino d'alessandro

dino d'alessandro, roma Commentatore certificato 16.07.13 14:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sicuramente la strada da intraprendere è quella giusta, puntare su un futuro ecosostenibie è fondamentale. però arriviamo sempre in ritardo, le banche non concedono più mutui e allora mi spiegate com'è possibile alimentare tutto questo indotto??? si rischia che questo bel provvedimento del 65% non serva a niente!!!!

Giulia Spagnol 16.07.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento

NON SERVONO LE DETRAZIONI FISCALI in 10 anni ! Gli Italiani non hanno più soldi da anticipare (arrivano a malapena a fine mese) ! Poi chi deve fare un intervento di urgenza preferisce farlo a NERO e chi invece ha il capitale per investire preferisce sempre a NERO, perchè non gli conviene pagare di più (ergo persone avide) ! ...
Bisogna ripensare tutto! LO STATO deve garantire e anticipare la moneta altrimenti noi piccole imprese qualificate, piccoli artigiani con esperienza e professionalità accumulata in questi anni, DOBBIAMO CHIUDERE e andare via! Se non si cambia rotta al piú presto con veri interventi sull'economia e sul patrimonio edilizio esistente con le riqualificazioni energetiche, è finita! BASTA TASSE! Non lavoriamo più, Non usiamo più l'auto, non fumiamo più, non beviamo più e tra un pò non pagheremo più... QUANDO CAPIRETE QUANDO?!?!?!
Per ricordare Falcone e Borsellino "non capiranno maiiii ..non capiranno maiiiii....:'''''' :("
Ciao da un ragazzo di 31 anni che parla Italiano, Inglese e Spagnolo e vive in un paese che parla una lingua sconosciuta.... . .. . .. . .

Leonardo Giannini 16.07.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento

si si rinnovabile in pannello fotovoltaico verrà costruito e 5 euro o poco + per fare un impianto mi chiedono 30mila euro non ho nemmeno i soldi x campare siete un po tutti fuori di teste con sti prezzi x il rinnovabile volete il rinnovabile venite lo montate e io lo uso ciao a tutti e smettetela di proporre l'impossibile che li moti lenel sti pannalli

claudio, torricelli 16.07.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, per tre giorni i benziani scioperano. E hanno ragione. Il ministro Zanonato ha detto alle multinazionali del petrolio/gasolio/benzina/verde e non verde/miscela che operano nel nostro paese"adesso basta" e loro si sono messe paura, hanno cominciato a piangere e a urlare sentendosi minacciate dal vocione del ministro padovano. E come se non bastasse hanno deciso di abbassare di tanti centesimi il costo della benzina e del gasolio alla pompa. E allora io dico "bravo zanonato" finalmente un ministro che si fa rispettare, che non urla ma convince, non sbraita ma orienta, permea le altrui coscienze della giustezza della sua politica e del suo dire, e delle sue parole.Finalmente abbiamo un ministro della concertazione Bravo zanonato ( scusa te la minuscola,ma non mi viene la maiuscola). Ho captato alcune telefonate tra la gip e la gulf, e poi tra la gulp e la esso,piangevano, criticavano il ministro zanonato ma capivano che per loro non c'era aternativa o diminuivano il prezzo del gasolio e della benzina o lo aumentavano. Vai avanti così caro zanonato.Il paese te ne sarà grato.

Antonio Zugulu 16.07.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento

Allora é vero, purgate i commenti che non vi si addicono. Vergogna.

flavio daniele 16.07.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
AVANTI COSI' NON MOLLIAMO!!!!!!
ALVISE

alvise fossa 16.07.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento

benissimo il rispaRMIO ENERGETICO , rinnovabili ecc.. ma la vera rivoluzione sarebbero le LENR di rossi e focardi, con il suo E-CAT..come mai anche il movimento non parla di questa vera rivoluzione ??

claudio r., vallebona Commentatore certificato 16.07.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento

La notizia corretta sarebbe "grazie al M5S il bonus è stato esteso dal 55% al 65%" perchè così sembra che sia stato il M5S a proporre il bonus cosa che non corrisponde a verità.

ritmo1983 16.07.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Nel sito di repubblica c'è un articolo in cui si dice che il ms5 si sarebbe spaccato su una mozione per fermare il programma f 35? Qualcuno sa dire se è vero o se è la solita storia inventata?

marco novelli 16.07.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il trucco degli stranieri Scroccano la pensione per i parenti all’estero.
Una legge prevede l’assegno sociale per gli over 65: Allo straniero basta fare richiesta per il ricongiungimento familiare
Fabrizio De Feo - Dom, 06/05/2012 - 15:44 commenta Roma - Il Pdl e la Lega denunciano il fe­nomeno da tempo. Ma da alcuni me­si sono i blitz delle Fiamme Gialle ad accendere i riflettori sui tanti casi di truffe ai danni dell’Inps da parte de­gli immigrati che ottengono l’eroga­zione dell’assegno sociale per con­giunti «over 65», in realtà residenti al­l’estero.L’ultimo caso si è verificato a Terni.

carlo s., iglesias Commentatore certificato 16.07.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento

evvaiiii !!!!

Alessandro La Tessa 16.07.13 12:40| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori