Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Fondazioni, sponsor e Guardia di Finanza

  • 27

New Twitter Gallery

vedro_morra.jpg
"La Guardia di Finanza, nell'ambito di un'inchiesta sul Consorzio Venezia Nuova ed il Mose, ha perquisito la sede romana della fondazione Vedrò, pensatoio bipartisan di Enrico Letta, Angelino Alfano e di altri ministri e politici da Orlando a De Girolamo passando per Lupi, l'ex ministro Idem, Boccia, Carfagna, Polverini e altri, e l'abitazione a Perugia di Riccardo Capecchi tesoriere di della Fondazione (che non risulta indagato) e stretto collaboratore del presidente del Consiglio. Sotto indagine sono le sponsorizzazioni per decine di migliaia di euro del Consorzio Venezia Nuova che ha finanziato anche la Fondazione di Letta e Alfano. Il MoVimento 5 Stelle in altre occasioni in Parlamento e con un apposite interrogazioni ha denunciato come occorre maggiore chiarezza e trasparenza tra il ruolo di Fondazioni politiche ed i loro legittimi sponsor. Di fronte delle perquisizioni della Finanza e la grande influenza politica di questa fondazione ed i suoi politici, chiediamo che il Presidente del Consiglio Letta venga a chiarire e riferire in aula." Nicola Morra, M5S Senato

18 Lug 2013, 19:03 | Scrivi | Commenti (27) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 27


Tags: Alfano, De Girolamo, Guardia di Finanza, indagini, Letta, Lupi, M5S, Morra, Orlando, Vedrò

Commenti

 

le bestie immonde del pd pdl e il -limbo misti -ancora più rimarcatamente calpestano la volontà popolare sul finanziamento ai partiti.-La loro sopraffazione di ogni legalità è talmente svergognata che gli m 5 stelle hanno tutto il diritto di dire : NOI NON SIAMO COME VOI !--Finchè in parlamento ci saranno questi questi miserabili vigliacchi non servono le idee belle e nuove-perchè loro le boicotteranno.
Vorrei dire solo ai sostenitori di pd pdl : VOI SIETE I RSPONSABILI DELL'ATTUALE APOCALISSE ECONOMICA.-Non andate a cerare le cause nell'alta finanza-La causa del fallimento italiano sta nel mantenimento da parte dello stato di 1 milone
e mezzo di persone che ruba uno stipendio senza produrre niente in cambio.-Essi sono nei corpi armati ,soprattutto la finanza- A migliaia se ne stanno seduti con le mani sul ciuffo o a sbighellonare nei corridoi.L'Itlaia tra l'altro vanta il maggior numero di generali nei corpi amrati-del mondo.-Altri improduttivi sono nei consolati-negli ospedali-ovviamente nei comuni nelle province e in tutti gli apparati politici.-Nel comune di Napoli ci sono addetti alle ventole che vedete nelle gallerie-pensa un poco che specializzazione !-Ebbene questi addetti prendono 9000 euro al mese per fare il niente più
assoluto.Per non parlare della Sicilia dove esistono operatori spalaneve...non c'è bisogno di commenti.E gli impiegati comunali siciliani sono superiori a quelli di molte regioni del nord SOVRAPPOSTE !-LO stesso vale per gli impiegati della campania-- Allora quando vi dicono che la crisi è nata negli USA -informate questi professori delle cause reali della crisi.-Quelle cause -ce l'abbiamo sotto il naso..sul pianerottolo di casa sono quelli che ancora
oggi sonosostengono pd pdl per interessi personali.

salvatore testa 22.07.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Qui esiste una lunga discussione che andrebbe fatta, riguardo l'abolizione del finanzaimento pubblico ai partiti.
La questione sta nel fatto che una volta che viene abolito il finanziamento pubblico, le forze politiche verranno finanziate dai privati (avviene tutt'oggi, immaginiamoci senza il finanziamento pubblico), quindi da lobby e da individui che chiederanno qualcosa in cambio.
Non fraintendetemi, io sono favorevole all'abolizione del finanziamento pubblico, ma credo sia anche necessario pensare alle conseguenze che questo porterà.

Al Cos 22.07.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

.... e io non so se "vedrò" i miei compensi il prossimo mese !!

raffaele pianese 19.07.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

A tutti gli Onorevoli e Senatori del M5S
A te Beppe Grillo
State andando alla grande, vere boccate di ossigeno a questa Italia allo sfacelo, continuate così e non mollate, tutto ciò che state facendo dentro e fuori le istituzioni darà i propri frutti e nel medio periodo potremo ritornare ad essere fieri di questo Paese......sessant'anni di inciucci e di smangerie non sono facili da colmare ma voi con la vostra caparbietà ed onesta' ce la farete

Alberto Gatti 19.07.13 13:31| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
CI SONO DENTRO FINO AL COLLO E NON NEUSCIRANNO VIVI
ALVISE

alvise fossa 19.07.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Donazioni spontanee si intende.
Ci si mette in regola come in sicilia.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato 19.07.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Nicola Morra N°1!!! l'interrogazione andava già proposta mesi fà sulla discussione riguardante il gioco d'azzardo, la pima volta ovviamente come tutte le interrogazioni del m5s vengono rimbalzate e messe tacere questa che fine farà?
Nicola non mollare che sono un branco di farabuttti!!!

Fabio Tatti 19.07.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento

Alcune società che gestiscono le slot-machines hanno finanziato partiti e fondazioni.

1)DIECI società delle slot-machines, hanno sottoscritto ed accettato nel 2004 la "concessione-convenzione" originaria che le ha autorizzate a "gestire" anche le slot-machines.

2)Nel 2007 la Guardia di Finanza, su richiesta della Corte dei Conti, ha effettuato un controllo a tappeto in tutta l'Italia ed ha riscontrato che decine di migliaia di "macchinette" non erano collegate con la "centrale di controllo" ed ha redatto un "accertamento". Applicando le PENALI previste per il mancato accordo preso e sottoscritto, le dieci società DOVEVANO allo Stato 98 miliardi di euro.

3)Per non pagare tale somma, le dieci società sono riuscite ad ottenere, nel 2008, dal precedente Parlamento (mediante "direttive parlamentari"), delle
"varianti" alla Concessione del 2004,in più RETROATTIVE, ( praticamente una "nuova" Concessione )
che praticamente ANNULLAVA le penali ed alcune "norme" che avevano portato all'accertamento dei 98 MILIARDI, con la Concessione del 2004 !!

4) Per far invece PAGARE i 98 MILIARDI, l'attuale Parlamento DEVE fare una "nuova" attuale Concessione RETROATTIVA che annulli quella che le società hanno ottenuto nel 2008,che ANNULLI le "varianti RETROATTIVE" ottenute e RIPRISTINI la Concessione del 2004 , rendendo OPERATIVO l'accertamento di 98 MILARDI di euro !!!!

5) I parlamentari M5S possono scatenare un
PUTIFERIO !!!!!!!

Comitato 98 miliardi
( cercare su Google)

vincenzo matteucci 19.07.13 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo urgente bisogno di mezzi di comunicazione affidabili ed imparziali.

Anna B., Heidelberg Commentatore certificato 19.07.13 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Questa è un'azione doverosa di denuncia, di richiesta di trasparenza che dovrebbe far capire la differenza tra noi e loro (a chi usa la testa non solo per dividere le orecchie).
Credo che sia la via giusta, il cambiamento passa per ognuno di noi, come l'acqua che lentamente corrode la roccia... piano piano, a differenza loro non abbiamo fretta, non abbiamo interessi...

Magda Cacciatore (lameghy), Marino (Rm) Commentatore certificato 19.07.13 07:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono tutti e ripeto tutti negli stessi affari nn trasparenti e recitano assolutamente il contrario. Alla faccia degli italiani. Continuate così ragazzi siete voi la nostra informazione. Grazie

Aldo Secco 19.07.13 06:56| 
 |
Rispondi al commento

questa è la politica che mi piace, quando si è all'opposizione si ha il dovere di controllare, chiedere spiegazioni e riferire ai cittadini i fatti e le risposte avute. L'Italia sta facendo una brutta fine, se non la farà sarà per merito del "primo" miracolo fatto da un movimento politico, *****, proprio perché chi è stato all'opposizione non ha mai svolto questo fondamentale compito. Chi governa, se non viene controllato e sbugiardato, perde facilmente il controllo di se stesso e la misura delle cose. L'unico deterrente per un politico, non è la galera ma la certezza di essere costantemente controllato. Bravi ragazzi, non mollate mai. La gente onesta, e ancora, grazie a Dio ce ne è tanta, Vi ringrazieranno per tutta la vita.

emilio scanzani Commentatore certificato 19.07.13 05:44| 
 |
Rispondi al commento

Caro Morra :)
Siete una personalità squisita ....
Se solo la vecchia casta, in 30 anni ... di "esperienza" fosse valida solo un quarto di quanto lo è lei .... sarebbe una Bella Italia questa mia terra!

Non vedo l'ora di VOTARE ...........

Lo dico per la prima volta nella mia vita essendo ragazzo........ NON VEDO L'ORA DI VOTARE!

Immensamente grazie a tutti voi li dentro!

francesco mastronardi, bologna Commentatore certificato 19.07.13 03:34| 
 |
Rispondi al commento

Letta dirà:"bisogna fare chiarezza riguardo alla fondazione Vedrò, perchè è giusto che i cittadini sappiano di cosa si tratta!!!"

Poi le TV diranno:"Letta ha detto che ci vuole trasparenza nella fondazione Vedrò!!"

...e poi non succederà più nulla,
ormai il modus operandi di Letta lo conosciamo.
Comunque forza M5S, continuiamo a rompergli le uova nel paniere a 'sti ladri!!!!!!

Alessio Spinosi 19.07.13 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Gli si può anche chiedere di costituirsi ma potrebbe declinare l'invito:
gli affari sporchi sono ben noti ma gli elettori piddini godono nel sapere che ci sono gruppi nascosti che decidono il loro futuro bypassando completamente iscritti nel partito e ovviamente elettori.

Le fondazioni, think tank o pensatoi che siano, servono semplicemente a intascare denaro con una parvenza di legalità poichè le funzioni dichiarate da tali associazioni sono vaghissime e totalmente prive di risultati reali: si occupano tutte di supercazzole prematurate con scappellamento bipartisan e trovano sponsor che di solito non ti danno un centesimo neanche a scuoiarli vivi, poi improvvisamente diventano filantropi miracolati da folgorante illuminazione per donare e infine ritornano i taccagni di prima e non si ricordano neanche perchè hanno donato soldi (roba da setta religiosa... serve un tso o forse è solo la solita vecchia mazzetta mascherata?)

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 19.07.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento

E pensate che Letta venga a chiarire e a spiegare? O siete troppo ingenui o troppo illusi...BASTA PAROLE! FATTI,GRAZIE.

mara b., Castiglione delle Stiviere Commentatore certificato 18.07.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie!!!
Li state attaccando quotidianamente, e i mezzi d'informazione ignorano il vostro lavoro!
Continuate così, all'improvviso,i giornalisti, il PD,L si renderanno conto, che il loro silenzio non servirà a nulla, perché la verità è più forte di tutto,è già successo a febbraio!!!

Grazie siete grandi!!


Ma porca oca possibile che si debbano fare sempre figuracce da cane? Ma chi è quella deficiente che invece di ascoltare il collega che sta facendo un grande intervento si permette do prendere e lasciare il maledetto i phone per sctrivere ,E' un continuo lasciare e prendere,nei pochi momenti che non lo maneggia si fa vento ,mette le mani tra i capello, dè segni di insofferenza Qualcuno le dica che è una cafona maleducata

mariuccia rollo Commentatore certificato 18.07.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

(null)

Mario B. Viterbo 18.07.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le parole "verificheremo" e "indagheremo" hanno rovinato l' italia.

Ramy Al Zuhouri, ramy.alzuhouri@student.unife.it Commentatore certificato 18.07.13 20:19| 
 |
Rispondi al commento

....commistioni....con le corporazioni...
l'opacità male Italico....
forza m5*****

ciriaco baldassare marras Commentatore certificato 18.07.13 20:05| 
 |
Rispondi al commento

Ma pensate se questo video uscisse dalla TV nel telegiornale della sera ? .. Vabè ragazzi, farò come sempre il mio solito link condividi x passare parola .. Comunque .. SIETE GRANDI!!!

Davide Mezzadri 18.07.13 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Beh, certo che una fondazione che raggruppi proprio tutti quei nomi .... Insomma, per scambiarsi impressioni fra di loro che bisogno poi avevano di trovarsi anche in Consiglio dei Ministri.

LuigiVis 18.07.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori