Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Gli F35 e il mistero di Cameri

  • 73


f35_cameri.jpg
Non hanno il coraggio di impedire lo spreco di miliardi euro per degli aerei da guerra difettosi. Temono il dibattito in Parlamento. Hanno persino paura di mostrare il loro sostegno al programma F35 in pubblico. Il governo di Capitan Findus Letta non ha neppure le palle di assumersi responsabilità davanti ai cittadini.

"Resta il mistero sulla cancellazione della cerimonia solenne con la quale il 18 luglio era previsto di salutare, presso lo stabilimento costruito a Cameri, l'inizio dell'assemblaggio del primo cacciabombardiere F-35 destinato all'Aeronautica italiana. Probabile che ministri ed esponenti del governo, del Parlamento e delle amministrazioni locali avessero ben poca voglia di "metterci la faccia", cioè di apparire ufficialmente davanti a un programma militare costosissimo, criticato da molti e che raccoglie ben pochi consensi popolari. Esiste anche l'ipotesi che, cancellando la cerimonia, si sia voluto togliere visibilità al programma F-35 per non favorire i critici che evidenziano difficoltà tecniche, costi in crescita e scarse ricadute industriali e occupazionali. A fronte dei 10 mila posti di lavoro declamati fino a poco tempo fa dalla Difesa nei giorni scorsi il generale Domenico Esposito, capo della Direzione armamenti aeronautici, ha parlato di una previsione "a ben oltre 6 mila addetti". Altre fonti riferiscono invece che i dipendenti di Alenia Aermacchi impegnati a Cameri sono oggi meno di una settantina e nel 2018, quando la produzione di ali e l'assemblaggio dei velivoli saranno a regime, ne sono previsti non più di 200." Segnalazione da Il Sole 24 Ore

15 Lug 2013, 11:35 | Scrivi | Commenti (73) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 73


Tags: Cameri, crisi, f35, governo Letta, il sole 24 ore, Mario Mauro, ministri, occupazione, sprechi

Commenti

 

@ Giuseppe pepe,
https://www.facebook.com/pages/Associazione-culturale-YVF/539324816098980?ref=hl

...in questa pagina ho pubblicato il mio 'trattato di fisica elementare'... se qualcosa non ti quadra scrivimi pure, sarò lieto di darti ulteriori delucidazioni... però sappi che rispondo solo a post pubblici e non via mail privata, il dibattito come la competizione scientifica, è aperto a tutti proprio perchè riguarda tutti...!!! dino d'alessandro

dino d'alessandro, roma Commentatore certificato 17.07.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento

@ alessandro martinelli, è proprio l'impronta del tuo post che dimostra tutta la tua insicurezza nel campo della scienza Fisica... la tua Fisica è tutta scritta su Wikipedia, la conosco bene, un centrifugato di vero e falso da produrre una poltiglia disgustosa oltre che inutile... la maggioranza dei Fisici sono disonesti con loro stessi come potrebbero proporci Verità scientifiche:::!? caro alessandro con me parla di fisica invece di fare lo sbruffone, la scienza è fatta di Prove e non di chiacchiere oltretutto volgari, come si nota dal tuo post... Y=V.F è anche un 'associazione e siamo su fb, vienici a trovare e discutiamo di Fisica, e vediamo chi è il ciarlatano tra me e te... portati anche i tuoi professori del politecnico, almeno è capace che resisti qualche minuto in più, prima di squagliartela con la coda tra le gambe... non posso dire con certezza se tutti i fisici del mondo sono stupidi... ma posso affermare che sono manovrati da un sistema che li premia per far finta di capire e convincersi di poter spiegare ciò che non sanno... la tua fisica la conosco, è falsa come una banconota da 3€... e ci metto 5 min. a provartelo.... dino d'alessandro

dino d'alessandro, roma Commentatore certificato 17.07.13 01:02| 
 |
Rispondi al commento

SPUTTANIAMOLI !!CLICCATE SOPRA

SPUTTANIAMOLI:CLICCATE QUI 16.07.13 18:59| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito anche il M5S riesce a frantumarsi in mille rivoli proprio mentre sarebbe necessario essere più che mai univoci sulla votazione pro o contro gli F/35. Prima di dilaniarsi con i soliti distinguo di chi non vuole o non sa decidersi sul da farsi, non sarebbe meglio sentirsi prima e fare fronte unico? Le mozioni del PD anche se redatte da Casson sono sempre e solo il risultato di mediazioni capziose frutto delle alchimie interne al partito che sottendono interessi non sempre condivisibili e soprattutto poco cristallini. Di un altro partito capace sempre e solo di dividersi non c'era bisogno, quindi capite che le grandi decisioni possono solo scaturire dalla compattezza del gruppo; diversamente farete sempre la figura di sprovveduti dilettanti allo sbaraglio! Sulle dimissioni diAlfano e company dovete chiedere il voto a scrutinio segreto, altrimenti i dissidenti del PD, sempre che ce ne siano,non verranno mai allo scoperto. Sulla ineleggibilità di Berlusca puntate i piedi ed approfondite, rendendole di pubblico dominio, gli aspetti, controversi, delle autorizzazioni per Mediaset! Chiedete a gran voce che i documenti relativi alla triste vicenda Kazaka siano resi di dominio pubblico, considerato che di fatto, con la revoca dell'espulsione verrà impedita la conoscenza degli atti ad essa presupposti. Infine siate attenti sulle vicende giudiziarie del Caimano che nell'ombra trama sempre e solo in suo favore,

italo Fernando Cilli 16.07.13 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma di cosa parlate??? Ipocrisia allo stato puro!!! L'Italia è obbligata dalla NATO a comprare questi aerei... PUNTO!!! Se non volete gli F35 dovete dire NO alla NATO!!! Continuate, ipocritamente a guardare il dito senza ossefvare la luna!!! Assurdo!!! L'Italia deve spendere il 2% del suo pil in spese militari... Per forza!!! Non si può scegliere!!! E se la NATO e gli USA decidono di dotarsi di F35 non abbiamo scelta... Dobbiamo comprarli!!! Basta con questa falsità e ipocrisua!!! BASTA!!! Acete rotto le scatole señoritos!!!

Cesare Capuano 16.07.13 14:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Continua 6.
È che ha visto nel sindacato un partner affidabile. Ciò in Italia è impossibile. Il peggior regali di Mussilini è averci regalato il più grande partito comunista occidentale, le cui scelte è politiche hanno condizionato anche in campo sindacale ogni riforma utile a migliorare le nostre prospettive. È non è cambiato molto dal 1991 ad oggi. Non ci sono più i finanziamenti illegali di Mosca al PCI, che avrebbero dovuto essere trattati penalmente dalle procure militari, in quanto alto tradimento. Poiché i denari venivano da una coalizione nemica della nato come il patto di Varsavia. Si è sempre preferito sottacere tutto, in nome di una cogestione del paese che ha distrutto ogni possibilità di reagire. Questa cultura c'è ancora, e si esprime ogni volta che si attaccano i privilegi come l'art 18, che demanda allo stato (terzo) gli accadimenti propri ad una impresa privata nella sua conduzione economica. Effetti sui lavoratori: esclusione dei giovani dal mondo del lavoro, fuga dall'Italia di chi può e vuole combinare qualcosa. Assenza di investitori stranieri. Purtroppo la miopia politica di questi reduci dei fallimenti del '900 continua. Qui non se ne eace. Chi può vada via. L'Italia stata sempre peggio. Studiare sodo, imparate più lingue e andate via. Incapaci di tagliare la spesa pubblica porteranno le tasse al 60, al 70, all 80%.
Si salvi chi puo

Marco Diaco 16.07.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Continua 5.
Ma non si può rifiutare. Le banche sono in mano al mondo anglosassone. Se non obbediamo il nostro debito pubblico potrebbe non essere finanziato. Potrebbe esserci una pressione sui tassi, potrebbe crearsi una situazione di tipo greco o cipruota. La Germania ha potuto affrancarsi relativamente da ciò in forza di una economia eccezionale, che la rende molto meno dipendente dal debito pubblico. La Germania ha sfruttato gli anni della convergenza all'euro per sistemare i conti, abbassare le imposte, ridurre il costo del lavoro, rimodulare lo stato sociale. Ha potuto farlo grazie ad un consenso sociale forte, bipartisan

Marco Diaco 16.07.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Senza molti preamboli:
È un'operazione di spreco di denaro pubblico che merita di essere censurata sotto ogni profilo: sia tecnico che economico ed a nulla vale farla passare come necessaria per la difesa del territorio.
Occorre formalizzare una denuncia alla Procura della Repubblica presso la Corte dei Conti nonché alla Procura della Repubblica presso il Tribunale competente.

Sario 16.07.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Continua 4.
Io non ho nulla contro di loro, ma ai paesi liberi questo non accade. Accade all'Italia, al Giappone, alla Germania. La Spagna, neutrale ancorché sotto il giogo di una dittatura per decenni non ha questo. Non lo ha la svizzera, neutrale da 700 anni.
Questo lungo preambolo per dieci che l'Italia non esiste come entità geopolitica autonoma. L'Italia non ha scelta. Essa deve comprare quello che gli viene detto di comprare e nella misura che le viene ordinata. Si può leggermente ridurre, si può trattare un dilazionamento

Marco Diaco 16.07.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Continua 3.
Si distinse più per le esecuzioni mattanza dei disertori calabresi che per le proprie capacità offensive. Mussolini realizzò riforme come la previdenza e nella sua retorica patriottica ebbe il successo di aumentare il prestigio dell'Italia. Poi con l'entrata in guerra fondata sul l'errata valutazione che sarebbe durata poche settimane fece il terzo grave errore dopo la guerra d'Abissinia, e le leggi razziali. La conseguenza di Yalta perdurano ad oggi: siamo un paese che fa parte di una coalizione di cosiddetta difesa, la NATO, che mantiene sul nostro territorio ancora decine di migliaia di militari americano

Marco Diaco 16.07.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Continua 2.
Poi il sud di depredato di tutto l'oro. Le flotte commerciali delle ricche famiglie Florio vennero spostate al Nord. Fu istituita la coscrizione obbligatoria di 5 anni, mentre prima al sud l'esercito era su base professionale e quindi volontario. Le diserzioni di massa dei contadini strappati alla terra vennero punite con esecuzioni. Così nacque il brigantaggio meridionale, che oggi chiameremmo resistenza. La mafia nasce qui, quando uno stato predatore rapina denaro, persone e cose. Durante la prima guerra mondiale il generale cadorna

Marco Diaco 16.07.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Cari tutti,
La Grecia ha avuto lo sblocco di una tranche di aiuti dall'UE contestualmente all'acquisto da parte del governo greco di sottomarini tedeschi e aerei francesi. Cosa se ne fanno? Nulla. Difficile non pensare ad una forma che mi limito morbidamente a definire do ut des.
Noi Italia non contiamo molto di più. Le ferite e gli orrori delle guerre si propagano nel tempo e durano molto di più di quanto si immagini. La retorica risorgimentale è una truffa per cancellare la memoria di una Italia pre unitaria ricca, viva commercialmente, indipendente. Tutto ciò doveva finire per volontà inglese. Occorreva costruire uno stato nazionale debole economicamente ai confini con la Francia, storica rivale e nemica dell'Inghilterra. Venne scelta la dinastia più ignorante, indebitata e povera: i savoia. La marina inglese era davanti a Napoli e Palermo, pronta a cannoneggiare le città qualora il massone garibalidi avesse incontrato resistenze impreviste. Gli ufficiali borbonici erano stati corrotti dal denaro inglese. Chi può credere alla favoletta dei 1000? Uno stato ricco come il Sud avrebbe ceduto a 1000 avventurieri male armati? Ma quando mai? L'unità serviva anche in chiave anti papalina. Gli inglesi anglicani erano in lotta con la chiesa romana da quando il re si proclamó capo della chiesa inglese, fondandola. L'oro de sud, paese ricco e i cui titoli avevano quello che oggi sarebbe un rating tripla A, sanarono le cassa vuote e il debito accumulato dai piccoli saviia

Marco Diaco 16.07.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Per Dino D'Alesaandro:
Io non so se hai ragione o no ma hai diritto al beneficio del dubbio. Quindi sono solidale con te e invito Grillo a dedicarti il tempo che ti serve. Se non lo dovesse fare non ti arrendete: i visionari che hanno cambiato il mondo prima di essere riconosciuti erano presi per pazzi. Il mondo va a rotoli e i cambiamenti non possono venire nè dai nostri politici contabili eteroditetti nè dai banchieri che sono un potere contro il resto dell'umanità. Nè tantomeno dai burocrati di Bruxelles, autoreferenziali e ingrassati dai soldi di tutti noi, eletti da nessuno e che decidono su tutto. Oggi viviamo in un regime dispotico di tipo feudale, con la negazione dei diritti, l'espriprio dei denari e della privacy. Auguri!

Marco Diaco 16.07.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io non ce la faccio a stare a guardare, se non col 5 stelle farò come me stesso.

Cesare Antonio Baldo, grosseto Commentatore certificato 16.07.13 08:55| 
 |
Rispondi al commento

Tre buone ragioni per copiare la Germania che acquista eurofighter e non F35 :
1- L'eurofighter vola con qualsiasi tempo, l'F35 se piove rischia di precipitare.
2- L'ottimo eurofighter costa la metà dell' F35 difettoso.
3- Né Napolitano né nessuna delle persone sedute intorno al tavolo del Consiglio Supremo di Difesa sanno guidare un cacciabombardiere, quindi, se consigliano gli F35, meglio scegliere gli eurofighter come la Germania.

Paolo C., Roma Commentatore certificato 16.07.13 03:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..caro Beppe Grillo, ti ho scritto tante volte, anche in tempi non sospetti, nei primi anni del tuo blog... ma non mi hai mai risposto, forse non sono molto convincente, oppure non ti sono mai arrivati i miei post... cmq ho cose importanti da dire nel campo dell'energia, conosco la tecnologia che potrebbe vincere la schiavitù energetica mondiale in pochi mesi... non pretendo che tu mi creda sulla parola ho robuste prove scientifiche a sostegno e posso dimostrare facilmente ciò che affermo... Beppe, prova ad immaginare un mondo in cui l'Energia è gratis, pulita e per tutti... io posso farlo e per merito di un semplice 'PRINCIPIO FISICO' Y=V.F... non sono un mitomane ne un pazzo, se non mi credi organizzami un confronto con i più titolati Fisici che conosci, anche premi Nobel e vedrai che mi basteranno pochi minuti per zittirli tutti... la Scienza non è fatta di chiacchiere ma di PROVE... regalami 30 min. del tuo prezioso tempo e ti garantisco che entro un anno solare possiamo vincere la fame del mondo e non solo.... dino d'alessandro

dino d'alessandro, roma Commentatore certificato 16.07.13 01:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

200 operai a pieno regime?
solo se ci saranno paesi così deficienti da comprare un aereo costosissimo che può esplodere in volo da solo senza che nessun nemico lo attacchi...
a me pare che sia come il TAV, all'inizio tutta l'Europa lo voleva e adesso è rimasta solo l'Italia che scava il suo mezzo buco per raggiungere il centro della montagna e nascondersi dalla vergogna.

Ma si può sapere quanto paga oggigiorno la Lockheed in percentuale sulle commesse ai politici?
In passato http://it.wikipedia.org/wiki/Scandalo_Lockheed
e se è vero che il lupo perde il pelo ma non il vizio.....

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 16.07.13 00:35| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ho ascoltato parte dei lavori parlamentari su radio GR Parlamento. Gli interventi dei 5 Stelle sono stati favolosi. I testi dei loro interventi non vengono pubblicati?

Adelchi Perugini 15.07.13 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Un'oligarchia fondata sugli armamenti...probabilmente si tratta dell'adempimento di un contratto del precedente Governo che mostra la continuità con l'operato del PDL...di che stupirsi dunque???

Giovanna Pellegrini 15.07.13 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se gli f35 li aquistassero beppe nel tuo blog metti nomi e cognomi di chi a votato questa porcata,con quei soldi li si poteva fare benissimo un reddito di cittadinanza visto tutti questi suicidi che ci sono perche la gente non a piu' un reddito,ma la coscienza dove l'anno questi personaggi, vergognatevi.

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 15.07.13 22:01| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Beppe vorrei un post sulla nuova pubblicità Mediaset che sta impazzando sulle reti dove si evidenzia che la tv è la migliore fonte di informazione a discapito della rete internet!
Palesemente contro l'innovazione e contro il movimento 5 stelle!!!

Daniele Zanichelli 15.07.13 17:46| 
 |
Rispondi al commento

Non ci posso credere! Non voglio credere che questo sia vero! Vi prego e vi scongiuro fermate questo scempio! Questi politici hanno già tirato troppo la corda...tra poco nemmeno la scorta basterà loro!! Anzi forse anche la loro scorta tra poco si unirà al popolo e finalmente gliele suonerà di Santa ragione! Tutti uniti tutti insieme si può
Per sempre w M5S

Daniele Zanichelli 15.07.13 17:42| 
 |
Rispondi al commento

BEN VI STA'= lo dico a tutti i coglioni onesti e/o
disonesti che hanno dato il voto alle IENE,MUMMIE,
SCIACALLI,SCARAFAGGI,PORCI,SCROFE,ecc..dei vili
PD,PDL,MONTI,SEL,LEGA ed escrementi simili che vi
continuano a prendere per il culo e loro a fare,
proteggere ed incrementare i loro privilegi,conti
in banca ed affari illeciti con mafie nazionali ed
internazionali senza vergogna e dignità di fronte
a chi li ha votati!!!
COL GOVERNO DELL'INCIUCIO,voluto e imposto dal più
giovane e vispo pdr italiano di sempre,ci stanno
affamando e portando alla disperazione fino al
punto che tanti onesti si suicidano lasciando
ancor più disperate le loro famiglie,i loro figli,
senza casa e senza lavoro!!
Sui canali RAITV,MEDIASET,LA 7 E CARTA STRACCIA
detti giornali, fanno a gara a chi spara con vili
infamie e falsità le notizie e le falsi litigate
fra servi e prostituti mediatici o GIORNALAI/ISTI
e politicanti da 4 soldi,che con megastipendi e
megaprivilegi CI RIDONO IN FACCIA o CI MOSTRANO IL
DITO MEDIO in atto di infilarcelo!!BEN VI STA'!!
LI AVETE VOTATI!! E PIU' COGLIONI SE LI RIVOTATE!!
La eurodepistata deputata pdl LARA COMI,come fà
ad essere presente a tutti i cazzi di talk show su
tutte le cazze di reti contemporaneamente col suo
mellifluo sorrisetto del cazzo,facendo interventi
del cazzo su tutte le cazzate inutili trattati!
CERTO LO FANNO FURBESCAMENTE PER DISTOGLIERE I
FESSI ASCOLTATORI ALLA DISPERAZIONE E ALLA FAME
DAI VERI PROBLEMI CHE STANNO DISTRUGGENDO L'ITALIA
E GLI ONESTI ITALIANI,mentre loro continuano ad
incassare i megastipendi, a mostrare gli eleganti
vestiti FIRMATI,a fare tutti i cazzi ed affaracci
sporchi!!
MA LA "LARA COMI" E "NICUCCIO VENDOLA" CI DICONO
QUANDO STANNO NEI RISPETTIVI EURO e/O REGIONALI
PARLAMENTI A DISCUTERE DEI VERI E GRAVI PROBLEMI
DEGLI ITALIANI E/O PUGLIESI SE APPAIONO IN TUTTI
I FALSI TALK-SHOWS PUBBLICITARI DI TUTTE LE VILI
RETI RAI/TV A SPARLARE DI INUTILI CAZZATE INVECE
DI GUADAGNARSI I MEGASTIPENDI (FORSE DOPPI) che
incassano????

peppino russo 15.07.13 16:44| 
 |
Rispondi al commento

Gli aerei no vi serviranno per difenderli dal popolo. Il paese in autunno andrà in default. Prevedo scontri in piazza...

Luca 15.07.13 16:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il bello è che non hanno nemmeno i soldi per il carburante. Quindi non cadranno mai gli aerei di cartone, voleranno così poco... Io penso al non uso di questi aerei ed alle bombe nucleari che dovrebbero portare. Questi Pd e pdl sono i politici che vi meritate. Italina

Luca 15.07.13 16:32| 
 |
Rispondi al commento

L'ovvietà non è dunque un mistero. resta la meschina "furbizia" di nascondere alla meno peggio all'opinione pubblica i loro traffici. Sono gli stessi che dicono che nulla sapevano sul caso Ablyazov...che se fosse vero dimostrerebbero platealmente di essere dei manichini nelle mani di qualcuno più potente e quel che è peggio occulto!
In che mani è affidato il nostro paese? Anche tutti noi dunque sempre più consapevolmente viviamo all'"Ombra del potere" cioè ovunque e senza patria!

rino lagomarino Commentatore certificato 15.07.13 16:10| 
 |
Rispondi al commento

Hanno già versato le tangenti per le forniture militari; l'affare va concluso.

Danilo_ R. Commentatore certificato 15.07.13 16:09| 
 |
Rispondi al commento

LA DEMAGOGIA DI PD e PdL

Il Pd, soprattutto con l’ultimo governo Prodi, ha contribuito all’aumento della spesa militare. Come già ricordato a suo tempo sul Corriere dall’autorevole ex sottosegretario alla difesa Lorenzo Forcieri, «il governo Prodi, in due sole finanziarie di rigore e risanamento dei conti dello stato, è riuscito a invertire la caduta libera delle spese per la Difesa, che sono aumentate dei 17,2% nel biennio 2007-08». Fu il governo Prodi a istituire, in Finanziaria 2007, un «Fondo per la realizzazione di programmi di investimento pluriennale per esigenze di difesa nazionale, derivanti anche da accordi internazionali», con una dotazione di 1.700 milioni di euro per il 2007, 1.550 per il 2008 e 1.200 per il 2009. Un «tesoretto», aggiunto al bilancio della difesa, in eredità al governo Berlusconi. Grazie a questo impegno bipartisan, l’Italia si colloca al decimo posto mondiale come spesa militare, e al sesto come spesa procapite, con un ammontare annuo – per il Sipri – di 30 miliardi di euro.
Emblematica la storia della partecipazione italiana al programma del caccia F-35 della statunitense Lockheed, che l’Unità definì giustamente «piano faraonico», ricordando che costerà all’Italia 15 miliardi di euro. Il primo memorandum d’intesa venne firmato al Pentagono, nel 1998, dal governo D’Alema; il secondo, nel 2002, dal governo Berlusconi; il terzo, nel 2007, dal governo Prodi. E nel 2009 è stato di nuovo un governo presieduto da Berlusconi a deliberare l’acquisto di 131 caccia, già deciso dal governo Prodi nel 2006. L’Italia partecipa al programma dell’F-35 contribuendo allo sviluppo e alla costruzione del caccia. Si capisce quindi perché, quando il governo Berlusconi ha annunciato l’acquisto di ben 131 F-35, l’«opposizione» (Pd e IdV) non si sia opposta. Eppure già si sapeva che il costo del caccia F-35 era lievitato da 50 a 113 milioni di dollari per aereo.

Antipiddino 15.07.13 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Può darsi che per quegli aerei siano state già distribuite mazzette; come accadeva in un paese di fantasia, dove si intascavano mazzette sulle turbine primancora che iniziassero i lavori di realizzazione dell'impianto.

loris cusano 15.07.13 15:24| 
 |
Rispondi al commento

Ho 53 anni, ricordo benissimo la scandalo Lockeed, (per chi è nato dopo il 1980 un caldo invito a cercare informazioni sulla rete).

E' palese che un mega appalto come questo abbia genrato mega "commissioni", pratica asolutamente in linea con buona parte degli appalti relativi agli armamente IN TUTTO IL MONDO.

CHIEDO FORMALMENTE che i nostri cittadini eletti alla camera ed al senato si attivino per fermare questo scempio, questo sperpero di denaro pubblico CHE NON POSIAMO PERMETTERCI.

Se proprio bisogna rinnovare le linee sostituendo i nostri bombardieri Tornado (che si sono così distinti nel distruggere le basi radar dell'ex amico del nano BUONGA BUNGA GHEDDAFI) acquistiamo una settantina di Eurofighter, li costruiamo
in tegralmente in italia, la tecnologia è Europea, possono decollare da una portaerei (la Cavour, voluta dal pacfista D'Alema....il GABBATO dal nano) grazie alla spinta vettoriale e costano 70/(80 milioni di Euro l'uno...

Facciamo il calcolo, 80 milioni per 70 fanno 5,6 miliardi......certametne uno spreco, ma DIECI VOLTE MENO DI QUANTO VOGLIANO SPENDERE QUESTE FACCE DA CULO.

Mi hanno riferito che sia "saltato" un capo di stato maggiore dell'aeronautica per aver detto cose simili a quanto scritto sopra, non ho elementi di prova, ma solo sospetti, LA TORTA INCOMBE LA TORTA INCOMBE.....


se proprio vogliono investire in aerei, perché non investono nell'Alitalia, mandando a casa l'attuale staff dirigenziale e mettere manager capaci che possono farla ritornare all'antico splendore?
Potrebbe anche essere un buon modo per fare cassa!

Duccio V., Recife Commentatore certificato 15.07.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito spreco di soldi ... Almeno fosse stato vero dei 6000 posti di lavoro nuovi.., manco quello!!! Dio mio siamo nelle tue mani fulmina il personaggio che sta permettendo tutto ciò!!! Tu lo sai chi è vero? Ma non puoi fulminarli tutti sarebbe troppo evidente e faresti una strage!

Yuri b 15.07.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutto M5S

siamo l'unica nazione che sta' continuando a versare soldi per comprare degli aerei di 'cartone'. Nessuna altra nazione al mondo, dopo i test ed i vari rapporti, militari e redatti da enti civili aereonautici, vuole l'acquisto di questi aerei, stanno strappando i contratti.
Chissa' per quale motivo noi li vogliamo per forza?
Deficienti o presa per il culo?
Penso un po' tutte e due, quello che dicono i nostri politicanti quando si svegliano la mattina.

maurizio d., latina Commentatore certificato 15.07.13 14:45| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno,mi chiamo paolo ho 45 anni è sfortunatamente dopo 20 anni di lavoro (con tasse e contributi regolarent pagati)mi son dovuto dimetterex giusta causa per mancanza di molti stipendi non retribuiti, (stessa sorte è toccaa a mia moglie, lavoravamo x la stessa ditta). Oggi ci troviamo in mobiltà in deroga, i miseri pagaemti di € 500 mensili sono bloccati a febbraio, ma fitto casa tasse ed altro regolarmente si accumulano e vanno pagate. Siamo abbandonati da uno Stato chefa solo fumo e niente arrosto. Proprio oggi ho sentito al TG parlare del dramma immigrati che non hanno lavoro o se lo anno non è un lavoro importante e sottoagato che bisogna dar loro le cas. Io non sno razzista, ma "sfortunatamente sono Italiano" cedo di avere la priorità rispetto agli immigrati ed invece siamo totalmente abbndnati d un futur buio senza luce e con due figli minori a mandare avanti cercandodi non far pesare questa situazione dammatica. Sono iscritto a movimento, credo nelle vs idee ma vi prego in parlamento fate guerra e fuoco x noi Itliani x i ns, dirit x per avere una casa il sussidio mensilmee versato di mobilià e soprttutto essendo over 40 la possibilità di esere reiserii in un piano lavoro che ci dia la possibilità di poter tornare a vivere e di poter crescere i ns figli in maniera dignitosa. Grazie, con piena fiducia un Italiano nauseato.

Paolo Gattuso, Reggio Calabria Commentatore certificato 15.07.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Chissà quante mazzette e mazzettoni hanno ricevuto i ns politici sia di destra e che sinistra da chi costruisce gli f35...non possono più annullare l'ordine... altrimenti non si spiegherebbe la ragione di tanta ostinazione nonostante i ns. problemi economici...

CATERINA C., Vieste Commentatore certificato 15.07.13 14:28| 
 |
Rispondi al commento

costo di un f35 circa 100 milioni mi sapete dire quanti posti di lavoro si potrebbero creare con il costo di 20 0 30 aerei utilizzati per manutenere e migliorare scuole, ospedali, strade, marciapiedi, parchi e periferie di città varie,etc etc bisogna far di tutto per bloccare questo ennesimo spreco per le forze armate.

claudio colonna 15.07.13 14:25| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia va in rovina e dobbiamo accontentare questi signori?

Vi.C. 15.07.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

....però nei tg la sera, ti danno lezione di democrazia....ti spiegano che siamo in un momento di crisi e dobbiamo fare sacrifici....
che c'è la faremo tutti insieme.... come sono bravi...
che i missili servono per fare la pace...., come sono democratici....
a pigliarti per il culo immensamente....

ciriaco marras Commentatore certificato 15.07.13 14:17| 
 |
Rispondi al commento

QUESTA GENTE OGNI MATTINA DOVREBBE GUARDARSI ALLO SPECCHIO E RIPETERSI OGNI SANTA MATTINA QUESTA FRASE "FACCIO SCHIFO COME UOMO! COME PADRE! COME ITALIANO"

enzio tonelli, reggio emilia Commentatore certificato 15.07.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Mi rivolgo ai parlamentari. per capire la torbida faccenda degli F-35 c'è un solo modo per capirla. Ci sono gli insegnamenti di falcone e Borsellino ,per capire bene gli intrallazzi bisogna vedere a chi vanno i finanziamenti , come vengono spesi , da quali società vengono gestite , quali sono i canali dove passano i miliardi di euro ecc , ecc .
Se volete scoprire il tutto si deve lottare sul serio , dato che questi sono peggio dei mafiosi .

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 15.07.13 14:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono appassionato di aviazione militare, abbiamo il miglior cacciabombardiere che è l'Eurofighter 2000 con una avionica da far invidia all'f22 raptor statunitense ed una portaerei naturale che è la nostra penisola. Ma che ci serve la portaerei Cavour che dovrà subire costosissime modifiche per avere a bordo gli F35?? Ma chi dobbiamo invadere? Gli F 35 hanno senso solo se imbarcati. Ci sono ancora i giapponesi nelle Midway da cacciare?? Tora! Tora! Tora!

Giovanni 15.07.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,non bastano piu le parole.Io sono pronta ad uscire da casa

mariuccia rollo Commentatore certificato 15.07.13 13:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
SI STANNO VEGOGNANDO ALLA GRANDE DEI LORO SUPER SPRECHI
ALVISE

alvise fossa 15.07.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento


MANIFESTAZIONE OGGI A ROMA CONTRO f35
Oggi a Roma cittadini italiani si presenteranno con un enorme aeroplano di carta di fronte al Senato per protestare contro l’acquisto degli F35, mentre all’interno alcuni senatori mostreranno le 350mila firme raccolte contro l'acquesito.
La manifestazione, convocata da Avaaz, che ha raccolto su Internet le firme, è per oggi pomeriggio attorno alle 17 in Piazza delle Cinque lune a due passi da Palazzo Madama.
http://www.lettera22.it/showart.php?id=12647&rubrica=53


se vuoi firmare la petizione affrettati
https://secure.avaaz.org/it/italy_no_f35_rbno2/?cLpNAbb

Daniela M. Commentatore certificato 15.07.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo prendere per la gola tutti i tesserati PD. Facciamo un sondaggio in rete contro i F35 dicendo a TUTTI quanto ci verrà a costare quei maledetti aerei, quanto ci costerà la manutenzione, dove e come il governo andrà a pescare i soldi dalla vita quotidiana di ognuno di noi. Insomma far capire bene a tutti di quanti fori dobbiamo stringere la "cinghia".

Sam D., MC Commentatore certificato 15.07.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento

E gli invalidi anche se malati terminali e con 37 anni di contributi INPS non possono ricevere la pensione... Falsi ladri incompetenti è dire poco.

Claudio Paolo Beretta (berry's), Ponte nelle Alpi bl Commentatore certificato 15.07.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento

Il governo di Letta non ha le palle di assumersi le proprie responsabilità davanti ai cittadini in merito agli F35 e tanti altri importantissimi temi. In compenso ha le palle di sparare cazzate (per usare un eufemismo), come - solo per citare alcuni recenti esempi - le esternazioni di Calderoli sul Ministro dell'integrazione Kyenge o di Bondi che ha il coraggio di dichiarare che l'ILVA non ha colpe e che le cause dei tumori al polmone è dovuto al consumo di tabacco.
Tutta questa gente deve andarsene via definitivamente. Non ci sono alternative!


Patrizia C., Milano Commentatore certificato 15.07.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento

I lavoratori sono solo un vergognoso pretesto. 15 miliardi di euro (circa 400 a contribuente) sono veramente tanti e potrebbero indirettamente creare un’infinità di nuovi posti di lavoro, se usati in modo efficiente, ad es. abbassando le tasse alle PMI. Ma facciamo due conti: se si usassero direttamente basterebbero a garantire un reddito di 28.000 euro a ben 20.000 lavoratori per 26 ANNI!!! Vi rendete conto delle assurdità che alcuni “signori” hanno il coraggio di affermare per convincere l’opinione pubblica? 15 miliardi di denaro pubblico sono troppi anche per 200.000 lavoratori, figuriamoci per 200!

V. Lucchese 15.07.13 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Quante stro**te girano su questo aereo tutti dati sbagliati ma informatevi prima di scrivere gli articoli considerano solo gli addetti a cameri... Ma non sapete che al progetto partecipano 40 industrie italiane?? Non li aggiungete gli altri posti di lavoro, poi le componenti dell'aereo sono in costruzione anche a foggia. Il ministero della difesa ha dichiarato che oggi già lavorano al progetto più di 1000 addetti e ancora non hanno inisziato ad assemblare neppure il primo aereo pensate dopo.. Vergogna ma qualcuno non li può denunciare per diffamazione e calunnia chi scrive questi articoli o per ignoranza???

Luca Stasi 15.07.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Governo piantagrane, basta!

Jacopo Zuccari 15.07.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo! Che schifo! Che schifo!

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 15.07.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

le facciano pure....poi il giorno che avremo il 100% del potere in mano...le venderemo...!14,5 mld buttati al "cesso" e la gente vive di sussidi...e pacchi (come i prigionieri di guerra)...PD-L e PDL....mi chiedo:...ma come si può essere così sciocchi da votare questi partiti..caro elettore del PD-L e del PDL...(magari disoccupato..sfrattato o in cig all'80%...disabile)...ma come fai a votare chi ti mette alla fame?....

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 15.07.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

E' mai possibile che non riusciamo a fermare questo schifo???

adolfo tedisco, procida Commentatore certificato 15.07.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Con 15 miliardi di euro si pagano ben 20.000 operai (con reddito medio di 28.000 euro) per 26 anni. Il lavoro degli impiegati è solo un vergognoso pretesto! Con 15 miliardi (400 euro circa a contribuente) si creerebbero indirettamente un'infintà di posti di lavoro, se si usassero per abbassare le tasse sul lavoro stesso...

Vincenzo 15.07.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Questa è l'ennesima spesa folle della difesa, che se ne voglia dire ammesso che possa portare lavoro, ne dubito, si tratterebbe comunque di cosa temporanea legata alla commessa, di definitivo restano il costo di acquisto e le spese di manutenzione che vi assicuro per velivoli del genere sono spaventosi, resta poi il nodo fondamentale, che cosa cavolo se ne fa l'italia di aerei del genere, in sistanza una spesa fine a se stessa.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 15.07.13 11:47| 
 |
Rispondi al commento

COL MIO VOTO STATE COMMETTENDO TALI BARBARIE!!!
BASTARDI NON MI AVRETE MAI PIU', VI COMBATTERO'!

Francesco Solenero (banname mucho) Commentatore certificato 15.07.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori