Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I conti a posto e l'Italia in ginocchio

  • 76


letta_ok.jpg
""L'Italia ha messo a posto i conti." Tutti al Governo sono contenti addirittura il Presidente del Consiglio ha gioito su Twitter, i Sindacalisti tutti, il Presidente di Confindustria e il gota politico completo. Raggiunto un risultato? Chi è riuscito a non chiudere la sua attività è letteralmente in ginocchio, la disoccupazione non è mai stata così forte, non c'è lavoro, non ci sono consumi, quel poco che fai il 60/65% te lo portano via con le tasse, chi lavora come dipendente è sottopagato, Equitalia e tutt'altro che equa e le Banche stringono ancora di più il cappio e su quel cappio molti Italiani hanno visto la liberazione. A loro va il mio pensiero e lo scrivo senza retorica con un profondo dolore. Nessuno delle Istituzione li ha ricordati. Non erano deboli, ma persone cui è stata tolta la dignità. Per me non c'è niente da festeggiare" Roberto Ghidoni, Andora

4 Lug 2013, 14:19 | Scrivi | Commenti (76) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 76


Tags: annunci, conti a posto, crisi, economia, Letta, pmi, Roberto Ghidoni, suicidi, tasse, twitter

Commenti

 

Gli Italiani hanno sempre preferito vivere nell'illusione di star bene piuttosto che vivere bene veramente....povera Italia,poveri Italiani....ma Garibaldi nn poteva andare a fare altro quel benedetto giorno? Tanto agli Italiani nn gliene frega proprio niente di essere Italiani!!! Basta riuscire a " sbarcare il lunario" e poi chi s'è visto s'è visto...

mara b., Castiglione delle Stiviere Commentatore certificato 06.07.13 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Dai Letta che ce la fai a disintegrare il Paese...continua così.

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato 06.07.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Alla grande!! Adesso il nostro primo ministro è andato in europa e "l'europa ha detto: ok, potete fare altri debiti". Che bello possiamo mantere i finanziamenti ai partiti, ai giornali, possiamo mantenere le provincie e perchè no aggiungerne qualcuna in più tanto per accontentare qualcuno. E' Stupendo!! Se abbiamo qualche risparmio questa estate ce lo possiammo sputtanare allegramente, senza pesarci troppo perchè ci è stato dato "l'ok dell'europa". Attenzione però ai ristoranti perchè quelli notoriamente sono affollati..c'è da mettersi in fila .. di questo passo abituiamoci alle file per mangiare un tozzo di pane..

sergio sebastiani, pistoia Commentatore certificato 05.07.13 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Sono un'impiegata di una società catanese ridotta alla fame per aver dovuto sottostare alla "proposta" di solidarietà verso l'azienda... Ergo riduzione del 25%dello stipendio e straordinari aggratisssss...
Il mio fidanzato ha perso recentemente il suo impiego dopo 6 mesi di cassaintegrazione mai ricevuta.
Entrambi abbiamo 36 anni ed un sogno che non realizzeremo:
Una FAMIGLIA!

Dopo anni di promesse da parte dei politici giuro che non ne posso più, e se potessi godere di impunità proverei a fare giustizia trasformandomi in una sorta di vendicatore.

Guardare gli occhi spenti del mio uomo e di tantissima gente onesta ridotta in miseria mi addolora troppo!

L'unica cosa che non capisco è come sia possibile che il popolo italiano continui a subire pacificamente...

Cristina 05.07.13 17:01| 
 |
Rispondi al commento

Andare al governo e fare pesare il sostegno popolare. Fuori non contare nulla e non fate contare nulla neanche noi

Marco Diaco 05.07.13 16:46| 
 |
Rispondi al commento

La morte ti fa' bella , che dire oggi i politici gioiscono perché sono ricchi sfondati , lucrano su tutto si spartiscono le ricchezze della nostra terra ingrassano e neanche più le briciole lasciano, sono mafiosi peggio di quelli pentiti e di cosa ci vogliamo meravigliare, rimborsi? Ma se questi rubano e non vengono puniti!!!!fanno affari d'oro con la crisi , sono loro ad averla creata, le chiacchiere ormai non bastano più , tanto le pecore mica mordono.....

Nerozol 05.07.13 13:44| 
 |
Rispondi al commento

ma che caxxo ha fatto 'sto governo del FaRemo! Forse è sparito uno dei gemelli de Roma! C'è rimasto Romolo, ma quello, si sa, non fa 'na mazza!

maurizio carrara, Silea Commentatore certificato 05.07.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Certo! I loro conti personali sono senz'altro a posto... Se non aumentati... Guardate su youtube Paolo BARNARD e vi aprirà gli occhi su l'euro e come sono a posto i conti...

Max turco 05.07.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Se questi porci hanno fatto passare lo svuota carceri (che non era il momento)
Ora faranno passare quelle bare volanti degli F35.
Ragazzi vi dovete fare sentire in parlamento almeno come fa la lega

Reflex 05.07.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento

La morte vogliono solo la morte di questa Italia

Gabriele B., Lucca Commentatore certificato 05.07.13 09:01| 
 |
Rispondi al commento

Chissà perché Berlusconi, parlando del "DEBITO PUBBLICO" disse che i mercati dovevano sapere che gli italiani avevano "IL PIÙ GRANDE RISPARMIO PRIVATO". Che c'entra il risparmio privato con il debito pubblico? La verità e' che i politici vogliono arginare il loro debito con il risparmio dei Cittadini italiani e ci stanno riuscendo, grazie ai balzelli tasse imposte e Equitalia (che di equo non ha proprio nulla), la quale attua con l'IMU e tutte le altre imposte legate alla proprietà o al possesso di beni patrimoniali, un esproprio per "debito pubblico" e, dunque, "senza indennizzo".

E.I. 05.07.13 00:31| 
 |
Rispondi al commento

E Certo.Tanto piu che non sono state fatte Politihe di ricostituzione Profit.Milioni di Licenziamenti senza pensare nemmeno minimamente, come poter procedere nella sufficenza delle stabilita economiche degli equilibri. Socio Econoici delle classi sociali in difficolta.Ha risolto il decelebrto Monti e compagnia bella ha Pagato con il sangue dela povera Gente che non ha piu ne speranze ne futuro.Mai una Politica di Risanamento tecnico di profit Per L'italia sempre involuzioni delle distribuzioni.Continue estrazioni economiche ,da una societa logora da tempo dal mal funzinameto e dalla Mala gestione.Cntinue envoluzioni per ricavi a meno costomai una Politia per una maggior forza di funzionameno,e ricavo.Tutto cio anhe dovuto al fatto dei sorplus delle produzioni,ma è ovvo che l'economia base non possa far fronte a questo tipo di ecessita .Bisogna avere e ripeto le stesse cose gli enti auto mantenuti e produceti economia stabile ce ci hanno sottrato.Per far si che si possa dare spazio a categorie,non lavoranti per assenza fisica del cosi chiamato Lavoro.Per assenza fisica della cosi chiamata necessita di produzione.Ne sono felice del vostro risparmio ,del vostro rendicontamento :ma penso dovreste aggire,nel senso fisico delle cose.Cioè;perche l'italano paga questa tassa.Possiamo fare in Modo di produrre con questi soldi una cosa che non faccia Pagare questa tassa.Se con il tempo riuscirete a togliere tasse costituendo organi che creano eccessiva spesa sarebbe meglio,ed il Massimo anche se gia cosi è una ottimissima ,configurazione di Buona fede.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 04.07.13 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok, i conti sono a posto... Molto bene, l'Europa può essere contenta.. Ora vogliamo pensare agli italiani nipote bello di zio ?

Mario B. Viterbo 04.07.13 21:59| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=EQ5Ad4m6wiI

pier giorgio 04.07.13 21:06| 
 |
Rispondi al commento

ma si, i conti sono a posto, lo diceva sempre anche tremonti.

conti marchesi e baroni 04.07.13 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma qualcuno ha capito se Letta e entusiasta a prescindere o è proprio scemo

Riccardo Garofoli 04.07.13 20:06| 
 |
Rispondi al commento

...arriverà il giorno del giudizio. Anche qui sulla terra?...

fiducioso 04.07.13 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Pagliacci!..non ci sono altre parole, ma verrà il giorno in cui ci libereremo definitivamente di voi

Carlo L., Ostuni Commentatore certificato 04.07.13 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Vivo all estero da svariati anni... Faccio parte di quella che un giorno lessi su un articolo del corriere della sera definita cone "la privilegiata casta dei cervelli in fuga" Qualche anno fa ho cominciato ad aiutare un familiare in difficoltà economica, poi un altro poi una altro.
Sono arrivato ad una media piuttosto stabile di un terzo del mio stipendio regolarmente trasferito su conti bancari italiani di miei familiari. Ormai è cosi da circa due anni e mi sono abituato, lo faccio con piacere, è la mia famiglia e noi italiani siam fatti cosi. Parlando con un carissimo amico, un altro privilegiato in una altra nota capitale europea, anche lui ha lo stesso onore di poter aiutare la sua famiglia derivante dal provilegio di avere uno stipendio all'estero. Considerando che sempre più italiani finiscono per accettare questo "privilegio", e che io e il mio amico non siamo gli unici ad esser fieri dell'onore di poter aiutare la propria famiglia (succedeva gia agli emigranti non privilegiati degli anni 50/60/70), sarebbe interessante sapere dalle nostre banche quanti dei conti degli italiani son messi a posto cosi...

Andrea 04.07.13 19:09| 
 |
Rispondi al commento

E ora, per aiutare le banche, vogliono ridurre le pensioni........

roberto m., Benidoleig Alicante Spagna Commentatore certificato 04.07.13 19:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'italia ha messo a posto i conti ?
buttiamola in ridere(fino al prossimo suicidio):
peccato che gli italiano siano marchesi e baroni.

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 04.07.13 19:01| 
 |
Rispondi al commento

chiude la indesit
chiude la natuzzi con 1,500 dipendenti
chiude il made in italy che serve il mercato domestico, rivolto agli italiani, alle famiglie e ai cittadini di questo Paese.
Quante indesit e quante natuzzi con 20 30 5 10 4 dipendenti chiudono ogni giorno in italia?
Come fara' questo stato a continuare a spendere piu' di 700 miliardi di euro l'anno per sostenere il sistema pubblico se le aziende private falliscono, chiudono, licenziano, vanno all'estero a produrre, riducono drasticamente i fatturati, gli utili, le tasse che non entreranno piu' nelle casse di questo stato?
uno stato che da un anno ad un altro aumenta il proprio debito pubblico di 100 120 miliardi di euro sotto il peso di 100 miliardi di euro l'anno per la massa del debito di 2040 miliardi di euro????
Con questo saccomanni che come monti fa finta di vedere una luce in fondo al tunnel quando le ns imprese non investono piu'? fanno programmi di mese in mese, navigano a vista con un mercato che non c'e' piu'?
come faranno a sopravvivere a questa notte buia le pmi? il tessuto industriale nazionale che conta il 98% dei dipendenti del settore privato in italia? 25 milioni di persone fra datori di lavoro e dipendenti?
Quale sara' il lavoro e dove sara' il lavoro in italia fra un anno o due?
Le ns banche hanno 140 miliardi di sofferenze e pensano a salvare loro stesse, a prendere i soldi all'1% dalla bce e investirgli nel debito pubblico che rende il 4%, 4 volte di piu', il 400% di ricarico.
Chi salvera' il lavoro in italia? chi salvera' le pmi? chi salvera' le persone, i lavoratori, i disoccupati a milioni ??? Concludendo, le riforme le dovrebbe fare chi dovrebbe essere riformato. ci credete voi?

Federico G., Quarrata Commentatore certificato 04.07.13 18:55| 
 |
Rispondi al commento

DOPO CHE I CONTI SONO A POSTO NON RIMANE DA METTERE A POSTO CHE LE CONTESSE COME LETTA E I SUOI COMPARI.
E questo è il compito che spetta al M5S quando potrà mettere in pratica tutti gli strumenti a propria disposizione e cioè.
1) Politometro.
2) Riduzione pensioni d'oro e vitalizi sotto la soglia prevista nel programma.
3) Messa in pratica della teoria del debito odioso cioè revocatoria presso tutti gli enti che si sono arricchiti illecitamente alle spalle dello Stato e cioè di tutti noi, quali concessionari, appaltatori pubblici, beneficiari di privative di tutti i tipi.
Contesse... è inutile che fate finta di niente. Il M5S ormai non lo può fermare più nessuno. Per voi è solo questione di tempo.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 04.07.13 18:42| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

..a loro anche il mio pensiero

Roberto D 04.07.13 18:42| 
 |
Rispondi al commento

"Ce l'abbiamo fatta" dice il nipote.
"La luce in fondo al tunnel non è un treno che ci sta venendo addosso" risponde l'amico delle banche.
Quello di cui non mi capacitavo ieri, ascoltando queste mirabolanti esternazioni di giubilo, era ma CHI CE L'AVEVA FATTA? CONTRO CHI IL TRENO NON SI SAREBBE SCHIANTATO?
Certo non potevano essere gli italiani, i cittadini comuni, ad avercela fatta. Il popolo la tranvata l'ha già presa e le conseguenze che paga sono sotto gli occhi di tutti.
Allora perché cantavano vittoria? Poi riflettendo meglio ci sono arrivata.
Le responsabilità enormi dello stato di sfacelo dell'Italia sono tutte di chi ha governato negli ultimi decenni, attraverso politiche scellerate di sprechi, macelleria sociale, scempio dei beni comuni.
Quindi c'è una sola logica conclusione: ce l'hanno fatta LORO a mantenere immutato ogni privilegio convincendo allo stesso tempo, complice un informazione di regime, che chi ha causato la malattia può tranquillamente trovare la cura. E il treno che ci sta arrivando in faccia non travolgerà nessuna banca, nessuna lobby, nessun comitato d'affari. Travolgerà inermi cittadini come gli esodati, i cassintegrati, i disoccupati, i pensionati, gli studenti e così via.
Bastava capire la sostanziale differenza tra noi e LORO.
Alla fine era solo una questione di uso improprio della seconda persona plurale!

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 04.07.13 18:33| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Manca la scritta:
"Fidatevi" sulla faccia del figlio-nipote...

Eugenio C. Commentatore certificato 04.07.13 18:28| 
 |
Rispondi al commento

Impariamo dall'Egiziani, si sono rotti i coglioni, sia i cittadini che le forze dell'ordine e hanno arrestato i politici del posto che avevano COMINCIATO non da molto il loro mandato, noi invece manifestiamo solo ed esclusivamente x il calcio, ragazzi questi non devono essere arrestati ma terminati, perché anche arrestandoli riuscirebbero a tornare.

Emiliano 04.07.13 18:05| 
 |
Rispondi al commento

condivido in pieno.
è una vergogna senza faccia!

Fabio g 04.07.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento

E' gia' passato un anno da quando c'era Monti e gia' allora si vedeva la luce in ..fondo al tunnel...ma cosa aspettiamo a fargli veder il tunnel del c..esso e cacciarli a pedate fuori d'Italia???

romano 04.07.13 17:45| 
 |
Rispondi al commento

Devono mandare in vacanza gli Italiani senza paura, affinchè continuino a non vedere il quadro generale e le belle sorprese autunnali. Loro e tutti quelli che potranno stanno già preparandosi a salvare i propri averi per cui quando sarà gli unici a prenderlo in quel posto saranno i poveracci. Ma va tutto bene madama la marchesa.

Marco 04.07.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento

La manovra di Letta non creerà niente altro che un ulteriore danno. Lo sa anche lui, basta guardarlo in faccia quando lo intervistano. Negli occhi c'è il vuoto, sa già che non otterrà niente, lui stesso non ha fiducia in quel che dice. Altro che chiedere all'Europa finanziamenti per il lavoro e libertà di spendere…..sono solo altri soldi buttati dalla finestra.
Se la Politica e lo Stato attuassero l'autofinanziamento tutto sarebbe risolto. Ferrovie, telefonia, energia, tv, spiagge, mare, turismo, siti artistici sono tutti i lavori che renderebbero lo Stato leggero e autonomo e non peserebbe sull'imprenditoria e sulla gente. Certo gli stipendi di adesso se li devono scordare.
Per il lavoro ci pensano gli imprenditori, basta che i politici stiano lontani. Basta portare la tassazione al 18%, IVA al 10% per tutti e avremo presto nuova ricchezza. E per ricchezza intendo posti di lavoro, tranquillità sociale e un futuro con molte certezze.

maurizio terenziani 04.07.13 17:32| 
 |
Rispondi al commento

vi ricordate quando b. andava in giro a dire che non c'era la crisi ,e che tutti i ristoranti erano pieni? vi ricordate anche il mare di critiche che gli piombarono addosso(dalla sinistra, e non solo)bene ,questo governo fa piu o meno i stessi proclami,vediamo la luce in fondo al tunnel,i conti sono in ordine,diminuiremo le tasse, vi saranno 200.000 nuovi posti di lavoro ,ecc ecc,con il plauso del pd-pdl e sindacati che si "lamentano un pochino.." nessuna voce che si levi a dire la verita,ossia quella scritta sopra da r. ghidoni ..mah,,

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 04.07.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Improvvisamente i conti sono a posto, mah! E' solo propaganda per tener buono il popolo pecorone dei tengo famiglia.

Enzo Zappalà , Roma Commentatore certificato 04.07.13 17:23| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile arriva Letta e trova la soluzione a tutti i problemi, ma dove e' stato fino ad oggi!!!
Certo che sono incredibili per parlare cosi' vuol dire che continuano nonostante tutto a considerare noi italiani dei poveri coglioni ignoranti. Spero vivamente che la gente prenda atto degli ultimi due anni persi da questi personaggi a fare proclami e metterci sotto a una montagna di m...a per i loro sporchi interessi e che se ne ricordi alle prossime elezioni.

Maria M., Bologna Commentatore certificato 04.07.13 17:15| 
 |
Rispondi al commento

E i politici continuano a rubare e ad essere assolti...non avremo mai i conti in ordine...

emanuela t., brescia Commentatore certificato 04.07.13 17:10| 
 |
Rispondi al commento

tanto e'vero cio'che dici,Roberto,che verrebbe naturale,quasi un dovere fare appello ai tanti disperati che in questo momento forse stanno per cedere...provate e insieme proviamo,almeno una volta,QUEL CAPPIO A RIVOLGERLO NON CONTRO LA NOSTRA DISPERAZIONE,MA VERSO CHI HA RIDOTTO COSI'QUESTO PAESE....CHI ANCHE PER UNA SOLA VOLTA NON PROVA A LOTTARE...AVRA'PERSO PER SEMPRE.

NON SOLO NON C'E'NULLA DA FESTEGGIARE,GOVERNO SCENDILETTA,MA C'E'POCO DA PRENDERE PER IL CULO !!
Eminenti studiosi d'economia,prof.Pianta-Univer.ta' di Urbino,Prof Noci-Politecnico di Milano,e altri,hanno gia'quantificato in poco piu'di 800 milioni di euro la MIRABOLANTE possibilita' di sforamento dal deficit di bilancio
nel caso si avviino opere infrastrutturarie di concerto con il fondo sviluppo europeo....la solita Aspirina per il malato terminale.

franco graziani 04.07.13 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hai ragione Beppe !!! fanno SCHIFO !!!!!!!!!!

Maurizio Bassetti, sesto calende Commentatore certificato 04.07.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

I conti per chi li sa fare non sono per niente in ordine anzi c'è ancora più casino che mai
A me pare che ci sia solo un ministro che ha idea del disastro e che l'ho ammette
Zanonato pare piuttosto prudente ed allarmato meno facilone é rassicurante la verità una accertata e compresa e l'unica cosa da fare mettere tutti a conoscenza della catastrofe e cercare di uscirne tutti insieme

Riccardo Garofoli 04.07.13 16:50| 
 |
Rispondi al commento

L'ultima è che Berlusconi si darebbe alla latitanza, anche lui con i conti a posto?
No, lui è solo il primo di una lunga lista, poi verranno gli altri, molti altri. Tutti con i conti a posto.
Poi manderemo i nostri agenti con l'Interpol a portargli il "conto", e vedremo chi gli dà l'asilo "politico".

Jorge Corona Commentatore certificato 04.07.13 16:44| 
 |
Rispondi al commento

io sono indeciso: mi ammazzo e non ci penso più (lascio moglie e tre figli e poi se la sbrigano loro), oppure qualche povero cretino come me viene insieme a me e si comincia a cambiare le cose seriamente? basta co sto buonismo, sono stato buono fino ad ora e l'ho preso in c*lo. tutti i Paesi si rivoltano e noi zitti. i ragazzi del m5s stanno facendo bene, ma quando (e se) loro saranno riusciti a cavare un ragno dal buco, io sarò morto di fame, i miei figli idem e probabilmente parecchi di quelli che leggono lo stesso. La storia insegna...

massimiliano fidale 04.07.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi non so' perchè non ne parlate...

DOBBIAMO USCIRE DALL'EURO E TORNARE ALLA NOSTRA MONETA SOVRANA...

ECCO LE CAUSE DELLA CRISI: http://arjelle.altervista.org/Scenari/Scenario1.htm

BLOG DI ALBERTO BAGNAI: http://goofynomics.blogspot.it/2012/10/istruzioni-per-luso-20.html
LA PRIMA PROPOSTA CHE C'E' SUL FORUM 5 STELLE E' L'USCITA DALL'EURO, PERCHE' NON VIENE PRESA IN CONSIDERAZIONE???????????????????????????????

Stefano M., Bologna Commentatore certificato 04.07.13 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vinceranno sempre loro toglieranno qualche auto blu qualche spicciolo dallo stipendio qualche altra stronzata e viaa tutto da rifare

giovanni rosina 04.07.13 16:28| 
 |
Rispondi al commento

oramai ci siamo, mo' basta na manciata de lievito e ci sarà la crescita

fracatz 04.07.13 16:12| 
 |
Rispondi al commento

Chi non ama Beppe Grillo è pagato per non farlo.

http://youtu.be/NxsFsykjJm4

andrea d., Avezzano (AQ) Commentatore certificato 04.07.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento

A me sa tanto di orchestrina del Titanic.
pd pdl continuano a suonare la loro sinfonia, mentre intorno sento le sirene del "ABBANDONARE LA NAVE" !

Bob C., Rieti Commentatore certificato 04.07.13 16:00| 
 |
Rispondi al commento

L'operazione è riuscita ma il paziente è morto

max 04.07.13 16:00| 
 |
Rispondi al commento

complimenti roberto per queste poche righe cariche di significato....

carlo c., ar Commentatore certificato 04.07.13 15:52| 
 |
Rispondi al commento

non c'è più tempo...
non se ne andranno mai...
non c'è più tempo...
non se ne andranno mai...
non c'è più tempo...
non se ne andranno mai...
non c'è più tempo...
non se ne andranno mai...
non c'è più tempo...
non se ne andranno mai...
non c'è più tempo...
non se ne andranno mai...
non c'è più tempo...

Riccardo Novello, Trieste Commentatore certificato 04.07.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento

E' quello che sostengo da una vita.Si stanno massacrando le persone per salvare la finanza.

ALESSANDRO O., DRONERO Commentatore certificato 04.07.13 15:30| 
 |
Rispondi al commento

il governo letta .....ma che è un giornalinotipo tiraemolla , provolino o geppo il diavolo buono , a no e il governo per quelli che sono coglioni ...ahahahahahahahahahahahahaha

the1fabio 04.07.13 15:30| 
 |
Rispondi al commento

Originariamente inviato da parax:
Gli USA hanno un debito interno pauroso, ammonta complessivamente a 33.200 miliardi di dollari, ossia quasi 120 mila $ pro capite.
Da qui il detto che gli USA hanno preso in prestito il loro benessere.
Se qualcuno consuma tutto quel che possiede facendo debiti che ammontano a una somma uguale al valore di quel che possiede, tutto il suo possesso rappresenta per l'appunto solo la somma totale dei suoi debiti.
(Karl Marx, Il capitale)
Risposta di Spectrum7glr :
...il benessere di tutti è "preso a prestito": cosa ti credi che la ricchezza si crei da qualche parte? da qulche parte c'è un anello mancante e la "fiducia" sopperisce consentendo al sistema di ripartire come se quell'anello ci fosse ed il denaro venisse effettivamente creato.
Insomma il fatto che ai piani alti si stia discutendo di rivedere i parametri in senso più "lassista" è un'esigenza sentita da tutti i governi Europei (chi più chi meno)
La stabilità è un miraggio pericoloso e noi in prima persona ne stiamo vedendo gli effetti: la crescita dell'area EURO è inferiore a quella di tutti i paesi industrializzati così come il tasso di disoccupati è in crescita costante.
Non fatevi abbindolare dall'avere nel nostro paese il 7-8% di disoccupazione: noi siamo un caso a parte visto che da noi il tasso di occupazione è tra i più bassi (ci sono posti di lavoro in soldoni perchè abbiamo un numero sproprositato di pensionati che da altre parti sarebbero considerati in età lavorativa).

rino lagomarino Commentatore certificato 04.07.13 15:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'operazione è riuscita ma il paziente è morto.

max 04.07.13 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Vediamo se ora funziona se non appare nulla mi dimetto. Saluti

>

rino lagomarino Commentatore certificato 04.07.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riposto perché non è stato copiato il commento degli economisti, chiedo venia

Discorsi tra economisti in web nel dicembre 2005...: otto anni fa!! :
>

rino lagomarino Commentatore certificato 04.07.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Discorsi tra economisti in web nel dicembre 2005...: otto anni fa!! :

>

Ci stiamo sottomettendo sempre più a un micidiale stritolamento per il patto di stabilità e Letta ne gioisce..! Siamo all'assurdo, vergognoso. Bisognerebbe tenere dei corsi pubblici di economia in Rai invece che "mandare in onda" (un' onda di m....travolgente) telefilm per subnormali!!!


rino lagomarino Commentatore certificato 04.07.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento

,,,PASSANO I GIORNI

LORO CONTINUANO A FARE PROPRI PORCI COMODI


E NOI SUBIAMO SUPINAMENTE ABUSO DOPO ABUSO...


BEPPE VUOI CAPIRLO OPPUE NO CHE CON QUESTI NON CI SARANNO MAI INCONTRI CHE TENGANO???


PER QUESTE MERDE CHE IN AULA DICONO ALLE NOSTRE DEPUTATE BAGASCIA...BEL BOCCONCINO ETC...ETC...


CI RIMANE UNA SOLA ARMA DOPO IL FINTO VOTO DEL 24 E 25 FEBBRAIO


PROTESTA

RIVOLUZIONE

RIVOLTAAAAAAAAAAA

BEPPE BASTA CHIACCHERE E BEI POST, MA INASCOLTATI


CONVOCACI SUBITO IN PIAZZA


BASTA PERDERE ALTRO TEMPO...NOI GENTE COMUNE TEMPO NON NE ABBIAMO PIU

E ANCHE LA PAZIENZA E ARRIVATA AGLI SGOCCIOLI
,,,

emiliano u., catania Commentatore certificato 04.07.13 15:12| 
 |
Rispondi al commento

trent anni di finto benessere hanno imborghesito il popolo italiano..nessuno ha voglia di sporcarsi un po le mani....si pensa tanto ci pensera qualcuno a risolvere i problemi...se noi nn capiamo che e giunta l ora di ribellarsi..x noi e x i nostri figli sara finita ...daremo una colonia o meglio un appendice dell europa che conta

benedetto pasculli 04.07.13 15:07| 
 |
Rispondi al commento

Festeggia. Lui. Perchè abbiamo raggiunto un obiettivo importante. Ma dobbiamo stare dentro il 3%.

Insomma, come dichaiare tutto ed il contrario di tutto nel giro di una quindicina di parole.

Uno schifo, non hanno nemmeno una dignità, hanno solo la "classica faccia".

La rabbia è tanta, il M5S è di fatto l'unica forza che può spezzare questo scempio.

Massimiliano Princigalli, Roma Commentatore certificato 04.07.13 15:05| 
 |
Rispondi al commento

BASTA !!!
Appena letto : un ragazzo di 19 anni a Barano d'Ischia si è suicidato lanciandosi sulla scogliera. Aveva dilapidato i soldi di famiglia alle slot machine. Quei soldi,che hanno causato la sua morte,sono entrati non solo nelle tasche dei biscazzieri di Stato ma, sotto forma di tasse sul gioco, anche nelle tasche del nostro erario.
Sono qui,con gli occhi lucidi, a leggere questa notizia esterrefatto,sopraffatto dal dolore e dall'indignazione.
BASTA !!! QUESTO STATO CHE SI PRENDE L'ANIMA E LA VITA DEI SUOI GIOVANI PER RIEMPIRE LE TASCHE DELL'ERARIO E' AMORALE E DELEGITTIMATO.

Paolo C., Roma Commentatore certificato 04.07.13 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Ma che cazzo c'ha da gioire, e' solo uno schiaffo al popolo che soffre e che fra poco non avra' piu' niente , mentre questi non rinunciano a niente.
Oggi primi blocchi tstradali su A1 Napoli uscita Casoria.

Giovi F. Commentatore certificato 04.07.13 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Mah... Io tutta sta contentezza tra la gente non la vedo... Vedo solo grande sfiducia e tanti che come me sperano nel cambio di gestione ! Poi c'è pure la frangia dei tengo famiglia che ancora li difendono! A questi dico lasciate sta gente e unitevi al popolo italiano una volta cambiata la costituzione vi purgheranno e solo pochi di voi resteranno a galla! Abbiate dignità non fatevela togliere! Siamo italiani dimostratelo buttateli fuori tutti

Yuri b 04.07.13 15:01| 
 |
Rispondi al commento

E' vero,non c'è nulla da festeggiare. Dobbiamo solo continuare a cercare di aiutare chi ci circonda

Paolo C., Roma Commentatore certificato 04.07.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

Cosa abbiamo in comune con germania, svezia, danimarca, norvegia, ecc.?
Non le spine della corrente elettrica, non la lingua, non il regime fiscale, non una politica comune, non le targhe automobilistiche, non un governo unico, non un esercito. Assolutamente niente
Cosa aspettiamo ad uscire almeno dall'euro? pensiamo forse di essere più intelligenti degl'Inglesi?

piero l., tortona Commentatore certificato 04.07.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
ORA,DOPO I DELIRI DEL NONNO PSICONANO B,ABBIAMO I DELIRI DI CAPITAN FINDUS LETTA
ALVISE

alvise fossa 04.07.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Cosa avrà mai da festeggiare Letta non lo so. L'Europa gli ha detto che può forzare il patto di stabilità, ma dobbiamo stare entro il 3%. Se non tagli le province, le pensioni d'oro, gli f-35, la tav gli stipendi ai parlamentari e così via, alla fine sotto al 3% ce lo dovremo portare noi e ormai l'ossigeno sta finendo.

leonardo l., augusta.sr Commentatore certificato 04.07.13 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Non se ne può più di questa europa pardon di questa germania. Il governo è lo zerbino della merkel
Cosa aspettiamo ad uscire dall'euro?

piero l., tortona Commentatore certificato 04.07.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori