Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

In sciopero della fame per i diritti dei disabili

  • 72


mannini_sciopero_fame.jpg
"Sono Gianfranco Mannini consigliere comunale di Pisa per il M5S e sto facendo lo sciopero della fame da circa 20 giorni per una battaglia di civiltà. Nel 2000 vengono introdotti in Italia i "Liveas", i livelli essenziali di assistenza sociale per i portatori di handicap e gli anziani non autosufficienti, la cui definizione viene affidata alla conferenza Stato Regioni. Che però in 13 anni non ha mai avuto la volontà di parlarne: la mancata definizione dei "Liveas" si traduce in un importante impatto economico sui parenti dei disabili oltre che in una grave e ingiustificata discriminazione di trattamento tra malati. Col mio sciopero della fame iniziato il 3 luglio (ho già perso 13 kg) ho prodotto un primo risultato: il governo si è impegnato a mettere i liveas all'odg della conferenza stato-regioni del 25 luglio ma ancora nessuna risposta da parte delle regioni. Lo sciopero della fame prosegue." Gianfranco Mannini, M5S Pisa

22 Lug 2013, 11:11 | Scrivi | Commenti (72) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 72


Tags: assistenza sociale, conferenza stato regioni, Liveas, M5S Pisa, Mannini, sciopero della fame

Commenti

 

le inadempienze dell'italia nei confronti dei disabili e i più deboli in ghenerale sono vergognosi, vorrebbero nascondere ma non è possibile. Il disagio sociale è talmente diffuso che non lo si può più camuffare.

http://www.aggiornamentisociali.it/easyne2/LYT.aspx?Code=AGSO&IDLYT=769&ST=SQL&SQL=ID_Documento=3985

yuva m., mantova Commentatore certificato 08.09.13 22:11| 
 |
Rispondi al commento

SOLO 70 COMMENTI..!!?? SU TUTTI I POST CHE "SCOTTANO" è POCA LA GENTE CHE SI FERMA A RIFLETTERE. NON CI STANNO OSCURANDO MA "VI STATE OSCURANDO DA SOLI" ( IO MI DISSOCIO)COL VOSTRO EGOISMO.

yuva m., mantova Commentatore certificato 04.09.13 00:45| 
 |
Rispondi al commento

Ci stanno oscurando..è vero i disabili e le loro famiglie, sono impegnati a combattere ogni giorno questo sistema..
io ho preso atto che siamo in mano ad una massa di cialtroni della Politica/partitocrazia...che a discorsi, vorrebbero tutelare i DISABILI...ma solo a discorsi..del resto la stessa europa si è espressa negativamente sul trattamento riservato ai disabili..
La Repubblica delle Banane non si smentisce mai.."siamo in mano all'ultimo padrone"...quello che è strabiliante è che una massa di "locchi" continua a votare PDL e PD-L...e che c'è vogliamo fa!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 23.07.13 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Ti posso già dire come andrà a finire, morirai, un giorno di tg, immediata puttanata di PD e PD L, tutto dimenticato.
Questo siamo noi, 1 settimana di tg per sapere se il figlio di william

Alessandro Princi 23.07.13 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Smetti immediatamente lo sciopero della fame! Subito!
La salute va sempre rispettata e visto che non fai come Pannella morirai molto prima di ottenere qualsivoglia effetto reale.

La causa è nobilissima però ti stai rivolgendo a persone assolutamente insensibili persino ai suicidi causati dalla crisi:
hai ottenuto che se ne parli, accontentati...

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 23.07.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Forza Gianfranco siamo tantissimi !!

alberto s., genova Commentatore certificato 22.07.13 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Altro che pannella, bravo stai dando un esempio per tutti! Bravo

Luca C. Commentatore certificato 22.07.13 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Ciao a tutti
ringrazio Gianfranco per l'enorme sacrificio fisico a cui si sta sottoponendo.
Sono genitore di un ragazzo autistico, quindi invalido civile e disabile intelletivo per chi volesse documentarsi maggiormente sui LEA (Livelli essenziali di assistenza) che non riguardano tutte le disabilità (motorie e intellettive) suggerisco di visionare il sito: www.fondazionepromozionesociale.it
I rappresentanti di questa associazione sono stati ricevuti in Parlamento e si stanno occupando di una petizione nazionale per il rispetto di quello che la Legge già prevede.
Grazie Gianfranco, ma ti prego, cerca di conservarti la salute
Gerardo

Gerardo Di Gianni Commentatore certificato 22.07.13 20:18| 
 |
Rispondi al commento

Caro Gianfranco ti ammiro molto per quello che stai facendo. Avanti così!!!.

vera m., roma Commentatore certificato 22.07.13 19:58| 
 |
Rispondi al commento

siamo tutti con te...non mollare.

alessandro lamberti 22.07.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

Non solo i “Liveas” non sono a regime, ma in alcune regioni si cerca di tornare indietro. La protesta delle famiglie e delle associazioni, sono servite solo a tamponare. Concordo con colui che ha chiamato in causa Panella: un sciopero della fame per questo motivo, non gli farebbe male. Ma il M5S, ha la possibilità di sbugiardare, gli ipocriti dei diritti civili (altri tipi di diritti) e la politica silente-opportunista: presentare una mozione o interrogazione parlamentare/consigliare regionale, provinciale o comunale (dove ci siete), per vedere quanto denaro é stato elargito per motivi vari-opportunismo elettorale, alle feste della castagna, del pisello, del tartufo, ecc., ecc., perché portano immagine, beneficio turistico, ecc. ecc.. Vedrete che solo quelle parlamentari superano di gran lunga quando donato, fuori obbligo, ai disabili. Quest'ultimi non portano molti voti e le loro famiglie sono stressate/impegnate con i loro problemi giornalieri. Non hanno il tempo neppure di protestare. Le associazioni se sono forti nel territorio possono ottenere, oppure devono racimolare con il potentato di turno. Ma anche in questo settore sociale, se esiste del malcostume e furbizia, va troncata immediatamente perché porta danno a tutti. Grazie di averne parlato. State tutti attenti cosa combinano le regioni con i bilanci al riguardo.

flavio daniele 22.07.13 17:04| 
 |
Rispondi al commento

secondo me i disabili e soprattutto i familiari che hanno a carico anche anziani non autosufficienti, devono essere tutelati. Non trovo giusto creare dei livelli, porterebbero a delle discriminazioni. TUTTI DOVREBBERO ESSERE PIU' CHE TUTELATI. UN OCCHIO DI RIGUARDO E LEGGI A FAVORE DI CHI E' PIU' SFORTUNATO.

nadia corti 22.07.13 16:51| 
 |
Rispondi al commento

VIDEO MAI ANDATO IN TV!!!!CONDIVIDETE X INFORMARE !!!!!1


Mettere i disabili nei consigli comunali o far diventare disabili quelli che ci sono ? Questo poveretto rischia grosso ...ricordatevi cari colleghi consiglieri che se succede qualcosa ne siete responsabili moralmente !!!

Antonio Lipani 22.07.13 16:22| 
 |
Rispondi al commento

Grande Gianfranco sei un esempio per tantissimi.continua cosi e non mollaree grazie anche a Beppeche sta dando risalto a questa battaglia che non deve e non può restare confinata a pisa o nel solo moVimento

Aldo pulice 22.07.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Ha ::;.parlavi di Pisa scusa.A roma i centri anziani non ci sono piu hanno tolto pure le penzioni sanitarie, di accoglienza a pagamento..

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 22.07.13 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Non diventare disabile anche tu Lascia Perdere.Nel senso che una Battaglia si vince ,se non si Muora.Hai Mangiato verdure e fibre prima di iniziare il digiuno.Mi raccomando quando ri prendi a Mangiare,prima di ogni alimento ingerisci molta acqua naturale.Viene assorbito tutto dall'organismo,poi magari ti vengono delle disfunzioni.Comunque è giusto che gli autobus dei disabili siano a ciclo continuo non estemporaneo.Hanno vinto gia molte battaglie,e di sicuro continuerete a vincerne perche è giusto che sia cosi.Ma ci sono delle differenze notevolissime negli ultimi 6 anni ,almeno qui a Roma.Quasi ovunque ci sono i marciapiedi con lo scivolo,e sull'autobus quasi sempre c'è il sali scendi,si lo so cdeve èssere ovunque e sempre ,ma non ti ammalare.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 22.07.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento

quanti disabili ci sono in italia???
possibile sia cosi difficile divulgare
avvenimenti drammatici come questo???
Quali associazioni di categoria prendono parte alla
lotta di quest'uomo??
Quali servizi ""d'informazione"" pubblica diffondono il coraggioso atto di Gianfranco??
Fra le numerosissime insolvenze contestate al paese dall'Europa l'Italia si guadagna anche questa vergognosa e incivile inadempienza nei confronti (tanto per cambiare) di chi è più indifeso e soggetto a una vita più disagiata.La propaganda di B&B con Monti fa riferimento all'Europa solo quando
si tratta di imporre tasse, ma quando si tratta di diritti umani ormai riguarda Amnesty-International!
Provate ad informarvi seguendo il Link per capire
chi si è votato alle elezioni nazionali e cosa intendono per:>............Ma forse anche qui sono
Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio che si sono travestiti......


http://www.lastampa.it/2013/05/23/italia/cronache/la-denuncia-di-amnesty-in-italia-progressiva-erosione-dei-diritti-umani-CYPkuiJveAnbqBwG2Hb0AK/pagina.html


http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/05/23/amnesty-international-in-italia-vuoto-legislativo-ed-erosione-dei-diritti/602804/


yuva m., mantova Commentatore certificato 22.07.13 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho incontrato Gianfranco sabato sera a Livorno...
mi è sembrato molto forte spiritualmente...
ma molto indebolito e sofferente.
Faccio un appello a tutte le forze politiche
sane e di buona volontà,
affinchè ascoltino il grido di dolore non solo di Gianfranco Mannini, ma di tutte le persone più deboli e svantaggiate.

È assurdo che i cittadini non siano ascoltati,
e soprattutto è assurdo che un consigliere impegnato e in sciopero della fame da così tanti giorni,
(ormai al ventesimo giorno)
non sia reso oggetto dell'attenzione dei media,
che regolarmente passano servizi
su quanto caldo c'è d'estate e quanto freddo c'è d'inverno....
di quanto è buono e bravo renzi
o quanto buono e bravo è berlusconi...
e si ”dimenticano” sistematicamente
di dare voce alle persone normali.


.

sara paglini, carrara Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.13 15:58| 
 |
Rispondi al commento

Grazie davvero, ma stia attento alla salute, per piacere.Spero che un medico amico la stia seguendo

Paolo C., Roma Commentatore certificato 22.07.13 15:54| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe bellissimo che i vari handicappati potessero scegliere di interrompere la loro vita.
E' una vita schifosa, da handicappato, che tanti ci vivono sopra; medici, fisioterapisti, tecnici del dolore...

Paolo Zanchetta, crocetta del montello, TV Commentatore certificato 22.07.13 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAZIE
massiama solidarietà da parte mia

damiano b. Commentatore certificato 22.07.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento

Esprimo tutta la mia solidarietà a Gianfranco Mannini
Rosario.

Rosario Di Silvestro 22.07.13 15:18| 
 |
Rispondi al commento

sono padre di un disabile ,ti sono vicino e condivido la tua lotta ,ma credo che dian più ascolto allo sciopero di Pannella per le sue puttanate che non alla vera esigenza il mondo della disabilità è sempre stata bistrattata per colpa di coloro che l''hanno sfruttata per scambi di voti,ora i politici pensano che il risparmio debba venire da quì,di questo tv e giornali non ne parlano perchè non fà notizia,l'importante è sapere che in carcere stanno un pò strettini,mentre alcuni non hanno neanche i soldi per una carrozzina ,o montascale e sono costrettti a vivere in una stanza,per colpa di qualcuno che dovrebbe stare in galera per aver procurato il danno ,in bocca al lupo,che DIO possa far sentire la tua voce tuonare con impeto nei palazzi di vetro

maurizio mazzanti 22.07.13 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da Maurizio zinali Follonica:
anche se non sono d'accordo sul metodo, condivido la tua battaglia, oggi abbiamo dei rappresentanti nelle istituzioni, chiediamo che facciano sua questa battaglia, con tutto il nostro appoggio.
UN CONSIGLIO PERSONALE, GENTE COME TE CI SERVE NEL PIENO DELLE FORZE E NON DEBILITATA DA UNO SCIOPERO DELLA FAME.
saluti e in bocca al lupo.

maurizio zinali 22.07.13 15:08| 
 |
Rispondi al commento

l'atto non è solo lodevole è più tosto eroico visto la causa, Spero che almeno in questo caso i giornali e TV ne parlino.

Domenico Sacco 22.07.13 14:43| 
 |
Rispondi al commento

E non sei ancora morto ? Scemo non si ricatta cosi' e poi non si resiste 20 giorni senza cibo e quindi sei falso

Paolo magugliani 22.07.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per questo ci sono i radicali

Christian Nuvoli 22.07.13 14:17| 
 |
Rispondi al commento

QUANTI PASSI FRA LEGALITA' E ILLEGALITA'?

Lo stato italiano è criminogeno, opprime, istiga al crimine
per non affogare. Ci si trasforma per non sparire, e non solo
socialmente, considerati i morti di equitalia.

Quanto passi sociali intercorrono fra la mafia e i nominati ad porcellum
del parlamento?

Quanto passi intercorrono fra il familismo amorale e il voto di scambio?

Quanto spazio intercorre fra gli appalti alle cricche, e le azioni uguali e
contrarie, delle sacche di miseria, ignoaranza e malessere sociale?

Se lo stato incassa tasse che cacciano dal mercato l'artigiano, cosa deve
fare il comune cittadino che non accede alle facilitazioni delle cricche?
Sparire?

Il comune cittadino, solitamente, si piega, il dolore annichilisce alla
lunga. Si "vende" il voto, con il favore, la raccomandazione.

Non c'è ascensore sociale. Le caste si perpetuano di padre/madre in figlio.
Basta osservare dove lavorino i figli di coloro che, accusavano i precari
d'essere bamboccioni.

L'ignoranza va di pari passo con la miseria, e si finisce come i polli
manzoniani che, invece di beccare la mano che li tiene a testa in giù, si
beccano fra di loro.
(Mi torna in mente il periodo in cui erano i tassistiad essere la rovina
dell'Italia... sic!)

I giornali sono finanziati dai partiti, e sono proprietà delle banche.
Perchè dovrebbero esserci anche dei lettori che li comprano?

mediaset non può toccare berlusconi che in un modo, quello della riverenza
al padrone.
mediaset influenza il mercato, come la massa della terra lo spazio
circostante.

Non siamo in uno stato democratico. Una volta c'era la legge elettorale
che, rispecchiava proporzionalmente, l'elettorato.
Oggi con la porcellum se la vedono far di loro, internos. Il popolo è
chiamato solo per ratificare decisioni pregresse, come il posto in lista
del candidato di fiducia di B o del gruppo di papponi dirigenti del Pd.

Si cibano di finanziamenti pubblici. Il business reale dei partiti e della
finanza, sono le leggi ad personam!

gennaro esposito 22.07.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

Tutta la mia solidarietà per questa importante battaglia che stai sostenendo, grazie!!

Fulvia F. Commentatore certificato 22.07.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Incarni col tuo gesto di grande nobiltà d'animo l'essenza del Movimento.Nessuno deve rimanere indietro,specialmente i cittadini sfortunati a cui il destino ha riservato dolore e malattia.Siamo una comunità e ognuno di noi deve dare qualcosa per gli altri. Uno vale uno.
Grazie Gianfranco

MASSIMO ROVAGNA 22.07.13 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Tutta la mia solidarietà a Gianfranco che, tra l'altro, ho avuto modo di ascoltare sabato scorso a Pescia in un ottimo intervento sulla sua battaglia.

L'importante è non rimetterci la salute xchè abbiamo bisogno di tutte le tue forze per continuare questa battaglia di civiltà in una Regione, tra l'altro, che è tra le più arretrate da questo punto di vista.

Chi ha in casa un disabile è abbandonato da tutto e da tutti, deve lottare per veder riconosciuti quei minimi diritti che la legge riconosce.

Spesso viene portato a sentirsi umiliato come se avere un disabile in famiglia, od essere disabile, fosse una colpa.

Uno stato criminale permette tutto ciò, ed anzi istiga gli organi di stampa ed i media a "dare addosso" alla disabilità con tutte le storielle dei falsi invalidi ecc ecc, quando x quello basterebbe la giustizia ordinaria, prendendo il falso invalido, il proprio medico che lo ha certificato e tutti i componenti delle commissioni che lo hanno riconosciuto, e facendogli pagre tutti i danni cagionati all'INPS o a chi per essa, dopodichè questa gente andrebbe radiata dalla professione medica. Invece no, qui si continua a dare addosso ai più deboli e basta...

marco d. Commentatore certificato 22.07.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento

grazie gianfranco...te sei un ITALIANO con la I maiuscola..i disabili sono abbandonati e insieme a loro anche le famiglie...costretti a sopravvivere con 270 euro al mese..senza aiuti concreti in tema di casa,assistenza e affogati da una burocrazia che ostacola questi cittadini..una vergogna..uno schifo..gente che "puppa" migliaia d'euro al mese e gente che deve tirare a campare..!!
Questi magnano a quattro ganasce...ma di aumentare i fondi per le persone disabili..no..no..per quello non ci sono...!!!per non parlare delle battaglie legali per vedersi riconosciuti benefici economici quali l'accompagnamento..
non solo...ma una legge del 2007 indica le categorie esenti dall'obbligo di revisione...tra cui le malattie rare degenerative e progressive...io ho una di queste patologie...e nel verbale hanno inserito che non sono esonerato..!!!se ne fottano anche delle leggi..!!!questa è l'italia..e lo stato italiano..in mano a questi Partiti..e una casta Pubblica..!!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 22.07.13 13:39| 
 |
Rispondi al commento

Mannini sei un grande, stai dando voce a chi non viene mai ascoltato. Ai familiari che ogni giorno si prende carico della croce e non viene supportato da nessuno.

mariano l., Quartu Sant'elena Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.07.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

ciao beppe io son un povero disoccupato di 40 anni da circa un anno non riesco a trovar lavoro i politici comunali conpreso sindaco se ne sbattono le palle non so piu dove sbatter la testa vivo con mia mamma e mio papa con la pensione di mio padre non si puo andar avanti son un po depresso si puo far qualcosa di concreto per noi poveri 40 disoccupati e senza futuro perche a quanto dicono gli imprenditori troppo vecchi per lavorar e la pensione a 65 anni vergogna puoi insistere per far avere ai disoccupati L INCENTIVO DI NAZIONALITA per i soli cittadini italiani e eliminare tutte queste agenzie iterinali che non servono a un cazzo ti prego HELP ME per favore fammi sapere anche su facebook AIUTOOOOOOOOOOOOOOOOOO GRANDE BEPPE GRILLO SPACCA IL CULO A QUESTI POLITICI LADRI FA QUALCOSA PER NOI POVERI io sono di sanvito al tagliamento con politici di sinistra a comandare vieni a trovarci ti prego grazie in anticipo

fabio rotondaro 22.07.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

LEGGERE QUESTE NOTIZIE E' UNA VERGOGNA, COME SIA POSSIBILE CHE IN UNO STATO CHE SI DEFINISCE DEMOCRATICO, IN TREDICI ANNI NON SI RIESCE A FARE UNA RIUNIONE PER DECIDERE SU UN ARGOMENTO IMPORTANTISSIMO, COME QUELLO DELL'ASSISTENZA ALLE PERSONE CHE NE HANNO BISOGNO. qUESTO R' QUELLO CHE NOI DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE COMBATTIAMO. AVANTI TUTTA.

gaetano rossano 22.07.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, convincilo a mangiare, è un grande, lo ringrazio con tutta me stessa, ma i pentastellati li gradirei tutti vivi!!!!!!!!

Laura Burdese 22.07.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

onore e merito per la battaglia che persegui,sono con te.

paolo ruggiero 22.07.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Non ci sono parole per descrivere il coraggio di una tale scelta.

Grazie

Pierino G., Genova Commentatore certificato 22.07.13 13:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono con te tvb

Giuseppe luise 22.07.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Grazie, Gianfranco!
Basterebbe non dimenticare che SIAMO TUTTI POTENZIALMENTE DISABILI.
Ti voglio bene
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 22.07.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Sono commosso e carico di ammirazione per te. Grazie !

Giuseppe da Potenza 22.07.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Su http://www.pisa5stelle.it/ altre informazioni sulla battaglia di Gianfranco Mannini e sul movimento 5 stelle di Pisa

Giovanni Conforti Commentatore certificato 22.07.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

un giorno saranno chiamati a rendere conto del
loro operato, DIO non accetta ne raccomandazioni
ne tangenti, se lo ricordino i politici e tutti
coloro che hanno posti di responsabilità verso
la collettività.

il redentore 22.07.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grande Gianfranco Mannini,noi tutti iscritti o semplicemente italiani coscienti,ti ammiriamo e ti siamo grati per il tuo sacrificio!!! Persone come te aiutano a credere che la speranza di salvare il nostro paese non è ancora morta!Grazie a nome di tutti gli Italiani!.

Renzo Doria Miglietta () Commentatore certificato 22.07.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Gianfranco , non mollare!

Roberto Beggio 22.07.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma di cosa ci meravigliamo,ormaihanno violentato la nostra costituzione,che èra una delle più belle,ormai non ci resta che piangere.

antonio primavera 22.07.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Grazie

Anna Maria 22.07.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento

sei un grandissimo!!!grazie per il tuo impegno!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 22.07.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti e grazie per l'impegno Gianfranco. Mi ricordo ancora quando il governo Prodi dovendo chiudere una finanziaria non riuscì a trovare i soldi per una pensione di reversibilità da parte di genitori con figli disabili per garantire loro una certa sicurezza economica quando i genitori sarebbero venuti a mancare alleviando in questo modo l'angoscia degli uni e degli altri. La cifra si aggirava sui 300.000.000 di euro. Quando si parla dei costi della politica dicono sempre che non sono i cento milioni qua...i cinquanta là..i duecento lassù i centocinquanta quaggiù etc.etc che risolveranno i problemi del paese. Ma noi tutti sappiamo che da soli potrebbero risolvere i problemi di tantissime persone svantaggiate. Ma tanto a loro che gliene frega quel che conta è la corsa ad occupare poltrone ed a garantire i privilegi e le rendite di posizione conquistate negli anni.Ecco perchè dobbiamo essere sempre più efficaci nella lotta politica ricordando che la denuncia non basta.Ciao a tutti

paolo zavagli 22.07.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

E' una vergogna che da 13 anni i "Liveas" non vengano messi in regime. E' una vergogna che ci debbano essere ragazzi del M5S che devono mettere a repentaglio la propria salute per un diritto sancito dalle nostre leggi. Siamo l'onore e l'orgoglio di questo Paese! Forza Gianfranco!

Pasqualino Corvino, Arzano (NA) Commentatore certificato 22.07.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Gianfranco.. Parlano spesso dei falsi disabili che sono una piccolissima minoranza.. e questo purtroppo sta diventando un alibi per togliere ai veri disabili quel poco o nulla che hanno.. Se la vita si è fatta difficile per coloro che almeno hanno la salute per essere autosufficienti per i disabili è diventata impossibile..!! Questo regime che ha spolpato e continua a spolpare l'Italia ha tagliato a sfavore dei più deboli..!!! Siano maledetti e speriamo che al più presto ci sia una rivoluzione di tutti i cittadini rovinati da questa classe politica ignobile..!!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato 22.07.13 11:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRANDE SIETE, NON SMETTERO MAI DI DIRLO E FARSI CHE LE COSE GIUSTE SI SAPPIANO

bonnefoi dominique 22.07.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Una battaglia che dovremo fare nostra. Ti sono vicina

Antonella Ferrario 22.07.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Quello che sta facendo Gianfranco e' una lotta per la dignità dell'essere umano..... I disabili sono angeli in carne e ossa in mezzo a noi!

Graziano Bendinelli 22.07.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
GIANFRANCO NON MOLLARE PRIMA O POI DOVRANNO CAPIRE L'IMPORTANZA DELL'INTRODUZIONE DEI "LIVEAS"
ALVISE

alvise fossa 22.07.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Con la crisi che morde i non autosufficienti e le loro famiglie non devono essere abbandonati: dopo 13 anni speriamo che questa sia la volta buona!

Bravo Gianfranco, continua così!

Enzo dell'Aquila, San Giuliano Terme Commentatore certificato 22.07.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Commovente Gianfranco.
A testa alta come sempre.
Questo è il Movimento.

dario rulli, aosta Commentatore certificato 22.07.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Gian Franco, grande come sempre .

fabio aquinati 22.07.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

LA pagina facebook di Mannini https://www.facebook.com/GianfrancoManniniPortavoceInScioperoDellaFame

Marialuisa Cappelli 22.07.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

ti sono vicino

michele dragone, torino Commentatore certificato 22.07.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori