Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Ineguaglianza fiscale

  • 77


pressione_fiscale.jpg
"Le tasse sono alte per i piccoli e basse per i grandi. Mediobanca già nel 2009 aveva presentato uno studio che evidenziava l'abnorme tassazione delle PMI.
- il 33% paga tra il 40% e il 60%;
- il restante 14 % paga tra il 60% e l'80%;
- il 13% ha un carico fiscale addirittura oltre l'80% .
Il meccanismo è perverso perché più dipendenti ha un'azienda più alta è la tassazione (a causa dell'IRAP che si paga sui costi del personale e sugli interessi passivi, ed è pagata anche se in perdita). Le grandi imprese con organizzazioni finanziarie strutturate, spesso con filiali e addentellati vari all'estero, pagano pochissimo. E' un sistema ingiusto e squilibrato, che se non viene profondamente rivisto e reso uniforme porterà continuamente a fallimenti e chiusure." Paolo C.

30 Lug 2013, 12:37 | Scrivi | Commenti (77) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 77


Tags: crisi, fallimenti, IRAP, mediobanca, Paolo C., PMI, sistema fiscale, studio, tasse

Commenti

 

L' IRAP=IMPOSTA RAPINA E' STATA INVENTATA E MESSA DAL PDMENOELLE....... TRANNE CHE SULLE COOP!!!!!!! AHAHAHAHAHAHAH.... RIFLETTETE BENE GENTE..

Luigi P. Commentatore certificato 02.08.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Se hai un impresa, un azienda o sei una ditta individuale e vuoi sopravvivere sei costretto a evadere! Questo è profondamente ingiusto!! Appena apri un attività la burocrazia in Italia è felice, ti segue attentamente, lo considera un arricchimento per la nazione, si, perché ti hanno segnalato già come nuovo bancomat, fanno accertamenti dettagliati per poterti prosciugare in fretta, allargandosi anche ai beni di famiglia!!! Però da oggi, grazie al movimento, debbono iniziare a scomodarsi, debbono scendere da quelle loro poltrone comode e uscire dai loro uffici, per iniziarsi a guadagnare uno stipendio che non può più essere garantito. Per ottenerlo dovranno dare dei risultati e delle prestazioni ai cittadini che ne fanno richiesta, così da produrre di nuovo ricchezza, bellezza e prosperità per questo paese e non solo.

Fabrizio Bortolon Commentatore certificato 01.08.13 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Bè poi uno diventa scurrile, è proprio una merda questa Irap. Purtroppo la tesi che gira che ci vogliono far fallire a tutti i costi come la povera Grecia è vera, o sono tutti impazziti! Mi sà che la prima vince!

fiorella costa 01.08.13 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Una tirannia di un singolo dittatore costa meno di questa tirannia con questa moltitudine di dittatori.
E se si vuole si cambia più facilmente (basta un cecchino bravo).
questi invece anche se ne ammazzassi metà non hai ottenuto niente.
inoltre il dittatore avrà sempre una fine, che prima o poi muore da sè, anche senza aiuto.
e quindi?
voglio un dittatore.
sicuro è impossibile che sia peggio di così.

bè scherzavo.... (!?) ma ho detto la verità, purtroppo.

Gianluca S., Prato Commentatore certificato 31.07.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento

CLICCATE SOTTO!!!!

CENSURATO: http://goo.gl/KoBaCA 31.07.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento

CIAO,BEPPE GRILLO. OGGI ULTIMO GIORNO DI LUGLIO. LAMENTAMO TUTTI: NOI, SEMPLICI MORTALI E ANCHE POLITICI, CHE STANNO BENE, MA FANNO FINTA, CHE GLI NOSTRI GUAI FORSE NON INDIFFERENTI.SE ADESSO IO INIZIO LAMENTARMI--- NON MI BASTA QUESTA PAGGINA.MA IO DICO, CHE STO BENE!!!SOLO STO PREOCUPANDO PER TE, CARO BEPPE. TI STO SCRIVENDO TANTO MA NON MI RISPONDE NESSUNO... IMPORTANTE, CHE NON CADI NEL MARE, PERCHE IO TI VORREI INCONTRARE UN GIORNO E FIDARE UNA COSA PERSONALE. IL MIO PROGETTO ANTICRISI GIA NELLE MANI DI GRILLINI. NESSUNO NON MI CHIESTO CHI SEI?.. IMPORTANTE, CHE IL PROGETTO SCRITTO CORETTO ITALIANO. IL MIO SINDACO, CHE ANCHE PRESIDENTE DI COMUNITA MONTANA GIA 2ANNI & 6 MESI PROMETTE MI FARE QUALCOSA.... MA STA MATTINA MI DICE, CHE GRILLINI E UNA BANDA DI SCEMI E MIO PROGETTO LUI NON CAPISCE NEMENO UN C... IO PRETENDO CHE NEL COMUNE DI SALZA IRPINA SI ORGANIZZA UNA CONFERENZA E ANCHE D'AVANTI VIDEOCAMERA.A SENZA PORTARE A LUNGO, PROPRIO PRIMI GIORNI DI AGOSTO. UN ANNO FA IL PROGETTO STATO CORETTO CON AVVOCATO CONGETTA IANDOLO...SE NEL PARTITO DI M5S CISONO PERSONE DI LEGGE, DI FINANZA, OPPURE PROPRIO BEPPE GRILLO.... NON SO CHE POSSO DIRE. SI TRATTA DI UN MECCANISMO NUOVO, DOVE IL SISTEMA BANCARIO VERRA COLLEGATO CON L'AGENZIA DEL ENTRATE, DOVE OGNI SEMPLICE CRISTIANO RIESCE VEDERE TUTTI IMPROGLI E DA CASA SUA, CON SEMPLICE COMPUTER FARE LA DENUNCIA... SI!!! IL MECCANISMO COMPLICATO. PER QUESTO STO CERCANDO BEPPE GRILLO. SE ANCHE LUI MI DICE, CHE NON CAPISCE .... IO VADO A CERCAREI SAGGI... ANCHE OGGI SONO PRONTA DISCUTERE CON AVVOCATI, MINISTRI DI FINANZA, PERSONI DI LEGGE... PERCHE IL MIOMARITO 20 MESI NON PORTA STIPENDIO...CONOSCO TANTI INSIANI, CHE VANNO LAVORARE, MA STESSO TEMPO GIOVANI DISOCUPATI. VORREI SPIEGARE COME SIPUO AVERE IL PENSIONE DOPO IL 40-50 ANNI, COME RISOLVERE IL PROBLEMA CON LE TASSE, COME ASSICURARE I TUTTI, COME DARE FELICE FUTURO PER GIOVANI... VORREI REGALARE QUESTO LAVORO, MA SOLO CHIEDO RISPETTARE LE REGOLE UMANE. NELLYA SHEDENKO.

NELLYA SHEDENKO 31.07.13 01:23| 
 |
Rispondi al commento

Le grandi aziende pagano molto più di tangenti di quelle piccole ma soprattutto lo fanno senza farsi beccare:
è ovvio che se io mi faccio pagare 10 tangenti da 1 euro ho dieci volte la probabilità di essere scoperto rispetto a una sola tangente da 10 euro.
Inoltre sono sempre le grosse aziende che con grande solerzia finanziano la politica dei partiti corrotti (funziona così anche all'estero)

Quindi chi dovrebbero avvantaggiare i politici?

E come mai non si vogliono mai tassare i grandi patrimoni immobiliari e azionari?
Perchè il ricco che le tasse non le ha mai pagate si incazzerebbe moltissimo mentre il povero che è abituato a prenderlo in c### protesta un po' ma alla fine chiede solo la vaselina.

L'irap ce l'abbiamo solo noi in Italia... siamo solo noi...
Se almeno le tasse andassero a fin di bene si potrebbe anche chiudere un occhio ma mi pare che l'uso dei soldi pubblici sia troppo malavitoso e clientelare per meritare il rispetto dei cittadini.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 31.07.13 00:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le tasse sono spiegate benissimo nel libro "padre ricco padre povero" dove è anche spiegato che tutte le forme di socialismo,comunismo, collettivismo ambiscono alla crescita infinita delle tasse.

ma state diventando noiosi sempre le solite stronzate demagogiche alle quali dovrei rispondere sempre allo stesso modo.

dopo che se ne sono andati i veri blogger e sono rimasti solo quelli a libro paga del pd e del m5s questo blog si è trasformato in merda

bruno bassi ex ex ex 31.07.13 00:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...prima si fa meglio è..

Alfredo Mendola, Catania Commentatore certificato 30.07.13 23:55| 
 |
Rispondi al commento

ECCO CAMBIAMOLO CON LE BUONE O CON LE CATTIVE

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 30.07.13 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E nessuno si domanda il perchè?
Ai politici le PMI, che tuttavia sono l'intelaiatura del lavoro italiano, NON INTERESSANO PERCHE' NON PAGANO LE TANGENTI, quindi siccome bisogna favorire le grandi imprese ( perchè le pagano ) ecco che sulle PMI si scatena l'oppressione delle tasse.

antonella b., Cremona Commentatore certificato 30.07.13 16:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tasse al tempo di Gesu' : circa 50% . Tasse ai tempi di Diocleziano, quando gli esattori rincorrevano vedove ed orfani per prelevare la tassa sull'eredita' , circa il 90% . Poi l' impero romano fini' perche' non fu capace di riformamrsi. Mi sembra di essere dentro un "replay" accelerato.

Aldo Masotti, Verona Commentatore certificato 30.07.13 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io non gli pago più un gazz...me venissero a toglie questo(immagine di mani sugli attributi)

mario 30.07.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA COME FATE HA NON CAPIRE. QUESTI POLITICI VOGLIONO LA DISTRUZIONE DELL'ITALIA. RAGIONATE SARANNO PUTTANIERI BUGIARDI E ARRAFFONI MA NON SONO STUPIDI. SE VOLESSERO NEL GIRO DI UN MESE TUTTO ANDREBBE HA POSTO . IL FATTO E CHE NON VOGLIONO LORO VOGLIONO LA DISTRUZIONE DEL POPOLO ITALICO E LA SUA USCITA TOTALE DAI PAESI INDUSTRIALIZATI PER DARE MODO ALLA GERMANIA E FRANCIA E COMPANY DI MANTENERE POTERE D'ACQUISTO. TUTTO E PIANIFICATO NEI MINI DETTAGLI L'ITALIA DEVE MORIRE . E LETTA E IL KILLER.

henry 30.07.13 16:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Purtroppo l'Italia si è sempre basata sul Homo homini lupus (l'uomo è un lupo per l'uomo) per questo non si vede una via d'uscita, se non cambia la concezione mentale della società la situazione non potrà che solo peggiorare!!!!!!

Antonio De Grazia 30.07.13 15:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo Paese, ognuno pensa solo ai fatti propri!
La mentalità dell'italiota è sempre stata del tipo "L'importante è che non sono toccato personalmente" oppure "L'importante è che sto bene io" oppure ancora "Mi dispiace per gli altri ma, meno male che non c'entro io"... e altre frasi simile (chi più ne sa, più ne scriva).
In vacanza, a mangiare fuori o comunque in giro, bene o male, ci si va (basta guardarsi intorno). Si, c'è chi non lo può fare più ma la stragrande maggioranza lo fa.
Come lo noto io, lo notano anche quelli ci amministrano e, quindi, possono continuare a "mangiar pane" sulle ns spalle, tanto sanno bene che si può spremere ancora quella massa di cog-lioni che tanto pagano e stanno zitti.

Giovanni D., Nettuno Commentatore certificato 30.07.13 15:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Desidero ricordare che questa tassa è stata voluta ed introdotta dal sig. Prodi. Questo geniale economista... ha anche il grande merito di aver portato l'iva di un bene primario (riscaldamento abitativo), come il metano, dal 10 al 20%. Queste cose non si possono dimenticare, prima di candidarlo a qualsiasi carica pubblica si deve fare il bilancio di tutte gli (per essere non offensivi) sbagli che quest'uomo ha combinato.

David Puppulin 30.07.13 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le tasse sono al 50%.
si, ma per i dipendenti.
il popolo della partita iva invece spesso si vede richiedere somme che tra balzelli vari supera il fatturato!
degno di nota il comportamento di inps ed inail che pretendono 800 euro al trimestre anche se sei un disoccupato totale. istituto di previdenza sociale? si, per gli stranieri!
Ora come ora l'artigiano è l'unico lavoratore che, senza alcuna tutela e senza ricevere nulla da parte di chicchessia, "costruisce" la ricchezza da cui tutti poi attingono a piene mani.
da parte mia, dopo 30 anni passati solo a pagare, stufo di tutto ciò, sono diventato un senzatetto nullatenente, me ne frego di avvisi e solleciti, e ho ritrovato pace e serenità. Certo bisogna accontentarsi...
Presto molti saranno costretti ad adottare tale metodo, poi voglio proprio vedere cosa succederà quando finalmente anche i dipendenti statali si accorgeranno che la pacchia è finita.

PS Letta, vaffanculo!

mister x, ravenna Commentatore certificato 30.07.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COSTRUZIONISMO
Prima la riforma elettorale
poi quella costituzionale!!!

Danyda bologna Commentatore certificato 30.07.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

un esempio terra terra,se dovessi portare un grosso capitale all'estero,non pagherei le tasse del 40-50% circa, se un indomani (come è gia successo) dovessero fare un condono / scudo fiscale , me la caverei con un max del 10-15%.. (vedi imprenditori,sportivi ecc che sono rientrati)e dunque penso? ma chi me lo fa fare a pagare le tasse? se evado ci guadagno..in piu quelli che hanno una azienda con basi fisse ,difficilmente evadono,l'evasione è sul nero totale..quando fanno le comparsate d'estate sulle spiagge che fanno vedere con la loro impeccabile divisa che fermano qualche clandestino,con il bene placito dei media,non si domandano di tutto il resto dell'anno questi signori come vivono? si calcola che siano 4 mln tra comunitari e extracomunitari(molti sfruttati)che non lavorano o lavorano in nero,ma la maggior parte spacciano droga impunemente anche davanti alle scuole,fanno prostituire ragazzine di 15-16 anni ,contrabbando furti,rapine ecc.. ecco qui bisogna intervenire la illegalita' porta oltre alla violenza ma anche al nero,soldi sporchi e completa evasione,non solo lo scontrino dei bar..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 30.07.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

È si che sono facili da trovare basta guardare l'elenco telefonico di Dublino sono in tanti li vicino a google

T Asleton 30.07.13 14:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Condivido

E.Campa 30.07.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la casta partitica sovrana e' in grado di fare solo due cose essenziali alla sua sopravvivenza:
1)tassare anche l'ombra
2)burocraticizzare anche l'aria che si respira

e nessuna delle due cose e' pura metafora, bensi' realta' poiche' vengono tassate REALMENTE AMBEBUE CIOE' ARIA E OMBRA..
si, io sono convinta che nessuno riuscira' a smuovere quegli esseri dalle loro cariche, troppe e tali le infiltrazioni e i legami radicati e ramificati da non rendere possibile cambiamenti..
ma intanto voto m5s e intanto ammiro questi ragazzi che timidamente sono nella tana dei mostri..
ops ho detto mostri..
verro' accusata di terrorismo eversivo con finalita' antipatriotiche e interessi marziani????
perche' l' ultimo strumento che la casta ha iniziato ad usare e' proprio questo:
INCRIMINARE LA PAROLA...gia'..
esprimere il proprio pensiero e' il piu' grave crimine che si possa commettere oggi in questo paese...

alessandra p., bologna Commentatore certificato 30.07.13 14:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' PROPRIO PER QUESTE COSE CHE IL M5S HA PRESO I VOTI...............
STA FACENDO TUTTO IL POSSIBILE E ANCHE L'IMPOSSIBILE PER CONTINUARE A PRENDERLI ???
COME MAI NON SI PARLA PIU' DI SCUDO FISCALE E DI TRATTAMENTO PRIVILEGIATO PER I GRANDI EVASORI SCUDANTI, PER NON PERDERE I VOTI DELLA PARTE FILO PD DEL MOVIMENTO ???

ADL 30.07.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamo uno sciopero fiscale, altro che DURT , dai come si fa solo a pensarlo , Pisano?? mi sa che a stare a Roma faccia male. Comunque facciamo uno sciopero serio, prima di collassare, M5S organizzalo e saremo in milioni a condividerlo, provare ad immaginare il 16 del mese nessuno versa nulla, a oltranza. E' una rivolta benevola, in fin dei conti ci stanno uccidendo! Un saluto a tutti gli imprenditori che come me non vedono la luce alla fine del tunnel .

Alessandro D., Gallarate Commentatore certificato 30.07.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La fegatura è che tutti sotto sotto godono nel verede il loro ex padrone che lo ha licenziato piangere perchè fallisce.
La fregatura èmche la comunità che predichi Grillo, non esiste!
La fregatura caro Grillo è che questo paese è totalmente finito.
Non c'è Gandhi che tenga, c'è un popolo che si odia profondamente...visceralmente.
Un popolo ignorante che al massimo legge i titoli grandi di un giornale e non vede un telegiornale da mesi.
Il problema è che chi è nel movimento nei gruppi locali sono tutti ex rifondazione e idv che hanno trovato strada facile per il ritorno rapido in politica e stanno trasformando il movimento in un partito classico togliendo di mezzo la rete e la condivisione con la base.
Buona giornata

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 30.07.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi mi sa dire se le banche non pagano imu?

Zanin Francesco 30.07.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la bergo,azienda in provincia di ferrara,con 640 dipendenti (piu l'indotto) rischia la chiusara,non entro nel merito dell'azienda se ha ragione o torto,ma di sicuro piu di mille famiglie si troveranno senza lavoro (e come questa altre centinaia gia chiuse, e centinaia pronte a chiudere,,senza alternativa,ma uno stato capace ,puo far chiudere le proprie aziende?non si rendono conto che sono esse che mantengono l'apparato dello stato? e in piu non bisogna aiutare i lavoratori con lo stato sociale(cassa integrazione,mobilita',disoccupazione ecc?)invece,non sarebbe meglio dare dignita' agli operai e farli lavorare,magari in lavori sul territorio,o aiutare in qualche maniera l'azienda?

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 30.07.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto quel gran Pirla del Vostro Girolamo Pisano a momenti ci rifila anche il DURT, documento unico di regolarità tributaria. Io credo che anche il M5S sia frequentato da sinistri figuri animati da mentalità persecutoria nei confronti di quelli che lavorano in proprio e girano col macchinone. Con questa imbecillissima mentalità guarda che belli che siamo diventati.

Alberto S., pordenone Commentatore certificato 30.07.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sarà da vedere quanto le grandi imprese, che pagano poche tasse, versano nelle tasche dei nostri "statisti".

Jorge Corona Commentatore certificato 30.07.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In Italia ha sempre trionfato la legge che piu soldi e potere hai e piu riesci a fare come ti pare. Berlusconi stasera insegnera'.....

Max turco 30.07.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai le tasse ci ammazzano il governo fino ad ora nn ho visto chi sa che cambiamenti anzi mi sembra tutto l'opposto mi viene spontaneo chiedermi cosa ce dietro tutto questo comportamento (il governo) feudale possibile che nn riescano a capire che ci stanno portando all'esaurimento cosa sperano di ottenere una pacca sulle spalle e sentirsi dire bravi sinceramente nn lo so sento dire rivoluzione e poi chi ci governa altre persone che magari acquisiscono il potere e diventato come gli altri ba nn so per cortesia fatemi capire grazie

mario pasciucco, nichelino Commentatore certificato 30.07.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
NON CREDO CHE SIA UNA BUONA IDEA TASSARE GENTE CHE E' ALLO STREMO,CANZI CHISSA' CHE NE PAGHINO LE CONSEGUENZE
ALVISE

alvise fossa 30.07.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://youtu.be/y_pDRxt5NKk

Facciamo girare! Il paese delle meraviglie!


grillini 30.07.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Circa 10 anni fa avevo sentito alla radio che la globalizzazione avrebbe portato ad eliminare le piccole aziende e a fare crescere quelle grandi - probabilmente c'è stato fatto un "disegno" di organizzazione di politica economica dei diversi paesi per favorire tutto ciò. Non è "un caso" che quetso succeda, è stato tutto pianificato molto prima. Con il consenso di politici incapaci, che non sanno di economia e l'unico que pensano a riempirsi la pancia.

Teresa Bergamin 30.07.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi e' il primo responsabile di questo sfacelo.
Lo capisce anche un bambino di 6 anni che il sistema così favorisce pochi per distruggere un'intera economia

Francesco Mannino, Selargius Commentatore certificato 30.07.13 12:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo si sapeva già... Ed é su QSt che si deve dar battaglia anke in tv

Francesco Luongo 30.07.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori