Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La fine del mondo è in anticipo

  • 555


Scioglimento dei ghiacci in time lapse - Da vedere!
(03:24)
scioglimento_ghiacci.jpg

"Questa è una notizia che non fa piacere scrivere e credo neanche leggere. Però è solo facendo entrambe le cose e facendole fare a quelli che conosciamo che abbiamo qualche speranza di attenuarne le conseguenze. Nature, la più autorevole rivista scientifica al mondo, ospita l'intervento di un gruppo di ricercatori delle università di Rotterdam e Cambridge, coordinati dalla professoressa Gail Whiteman. Il rapporto prende in considerazione lo scioglimento dei ghiacci nella Siberia artica Orientale. Gli studiosi hanno calcolato che lo scioglimento dei ghiacci in atto potrebbe dar luogo al rilascio nell'atmosfera di 50 gigatonnellate (tonnellate con 9 zeri) di metano. Concretamente questo significa che il temuto riscaldamento globale di 2 gradi (il famoso punto di non ritorno) potrebbe arrivare dai 15 ai 35 anni prima del previsto. Eh si, lo sappiamo, qualcuno ci ride su pensando di poter fare il vino anche in Scozia o di dover alzare l'aria condizionata. Peccato che non sia una questione di qualche uragano in più o qualche specie in meno. I professori fanno i calcoli di quanto costerebbe al pianeta e presentano un conto pari a 60 trilioni di dollari (un trilione = mille miliardi) poco meno del Pil globale del pianeta che è di 70. Contemporaneamente c'è chi vede nel fenomeno un'opportunità di business derivato dal fatto di poter navigare dove prima c'erano i ghiacci nonché dalle estrazioni petrolifere che si potrebbero compiere e che potrebbero render qualche centinaio di miliardi di dollari.
Dobbiamo ringraziare Whiteman per aver fatto questo calcolo perché, al di là come si diceva delle battute, fa toccare con mano (al portafogli) il costo che pagheremo per il disastro che stiamo combinando. Purtroppo, la crisi globale sta spingendo molti paesi a fermare le politiche antiriscaldamento, con la scusa che è un lusso che in questo momento non ci possiamo permettere. La ricerca dimostra esattamente il contrario e cioè che non possiamo permetterci di non affrontare il problema.
Si chiamano all'azione il FMI (Fondo Monetario Internazionale) e il WEF (World Economic Forum) ma una situazione del genere non si risolve se prima o poi non si considera l'ambiente un valore. E se non si attuano politiche come quelle descritte 15 anni fa da Roodman nel suo "La ricchezza naturale delle nazioni". E cioè rendere fortemente antieconomiche tutte le produzioni inquinanti. Questa sarebbe la molla di quella grande innovazione di cui abbiamo bisogno per far ripartire le nostre economie. Gli stati invece trattano l'ambiente come trattano l'economia, pompando in un caso denaro e nell'altro CO2. Creando debiti ai nostri figli da un lato e riscaldamento nell'altro. Solo che se il pianeta va in default cambiare valuta non basta." Marco Di Gregorio

Leggi l'articolo di Whiteman su Nature

Potrebbero interessarti questi post:

Greenpeace sfida la politica fossile
Orti sovversivi
Durban, conferenza sul clima, chi rema contro?

26 Lug 2013, 18:00 | Scrivi | Commenti (555) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 555


Tags: FMI, Marco Di Gregorio, Nature, scioglimento dei ghiacci, Siberia, surriscaldamento, WEF, Whiteman

Commenti

 

Il problema vero è che vi preoccupate solo degli umani, nessuno parla dell'estinzione di migliaia di specie viventi ed è per questo che siamo già spacciati. Continuate a pensare che la terra sia stata creata per l'uomo; è una stronzata e quando ci saremo estinti, la terra - magari tra milioni di anni - riprenderà a vivere come se nulla fosse accaduto. Buona fortuna.

re a., barbara Commentatore certificato 05.09.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

E' inaudito quello che ho letto ''Una delegazione del M5S incontra Alma Shalabayeva in Kazakistan''
In Utalia per avere la solidarietà non devi essere italiano, di tutto ma non italiano.
Caro Beppe Grillo è tre mesi che lotto in Bulgaria per avere un aiuto economico dall'ambasciata italiana, ho contattato tutti i senatori del Movimento, sto lottando per poter mangiare, tre mesi che non pago affitto con il rischio di essere buttato in mezzo la strada, ma bessuno del Movimento si è degnato di venire in Bulgaria a vedere cosa succede ad un italiano, ma da chi fa notizia i nostri senatori corrono. Allora mi domando cosa è cambiato? Risposta niente. A me i senatori del Movimento MARIA MUSSINI mi dice che devo avere pazienza, anzi mi dice che l'ambsciata ha ragione a non darmi un aiuto. Perché bisogna spendere soldi per andare a trovare una persona anziché un'altra. Forse che il problema è diverso.
Dammi una risposta tu Maria Mussini e tu Beppe Grillo

Riefolo Mariano 03.08.13 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Leggere questo tipo di post e i vari commenti mi fa riflettere sulla vera natura del blog e sull'intelligenza dei vari lettori e attivisti. Apparte il fatto che un articolo che presume scientificità in realtà da dati con fonti incerte, usa unità di misura abbastanza fantasiose gigatonnellate ( mi piacerebbe sapere in che sistema esiste questa unità di musura semmai miliardi di tonnellate o Pg), apparte questo dicevo quello del riscaldamento globale è un problema complesso non certo riconducibile alle attività svolte dall'uomo che come noto rimangono estremamente localizzate se considerato il contesto globale. Leggetevi qualche lavoro del Prof.Ricardo Augusto Felício per esempio. Non credo che basarsi sul fatto si sente dire che i ghiacci artici si sciolgono (fenomeno ciclico normale nella storia del pianeta) o che in inverno fa molto caldo sia una solida base scientifica sulla quale basare una discussione estremamente impoortante e intesa come questa. Saluti

alternativa 02.08.13 21:05| 
 |
Rispondi al commento

propongo un idea.PER FACILITARE IN QUALCHE MODO LA DIVULGAZIONE DELLA VERITA'..Beppe...si potrebbe creare un file possibilmente word(affinche tutti da casa possano stanpare copie comodamente da compuntuter in formto A4)con un resoconto dell'attuale situazione dell'italia e tutte la verità relative al nostro paese...stilato in modo approppriato affinche colga la curiosita della genta e li attragga a leggerlo (scritto in maniera emozionale che faccia riflettere)pubblicare in fine il file sul blog cosi riusciamo a fare da portavoce della verità ,ognuno nel suo piccolo (LASCIARE COPIE AD ESEMPIO DAL PARRUCCHIERE DAL TABACCHINO INSOMMA IN TUTTI I POSTI QUOTIDIAMANENTE FREQUENTATI) in modo capillare in tutta italia....

non mi viene altra idea per promuovere la divulgazione delle vere notizie importanti..

spero tu leggA quanto chiedo!!!!


GRAZIE PER QUELLO CHE FAI E FATE...


Riccardo B. Commentatore certificato 31.07.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...Se ne parla da una vita di questi problemi, e sono rimasti sempre e solo PAROLE.
Sappiamo che si va verso la distruzione ma nessuno fa qualcosa per cambiare strada...basti pensare alle automobili, da quanto tempo esiste la macchina elettrica, a idrogeno, persino ad aria...e ancora si vendono auto a benzina/gasolio! Oppure vogliamo parlare del riciclaggio? Di case verdi? Gli strumenti li avremmo per cambiare strada...ma sono proposti a prezzi folli (per ovvi motivi di interessi dei petrolieri etc.)che pochi si possono permettere, e quindi inutile star a cantare la storiella, bisogna agire!

Simo C. 31.07.13 09:18| 
 |
Rispondi al commento

vediamola così : a noi semplici umani o utenti della terra e delle multinazionali ci bombardano di info mondialmente preoccupanti colpevolizzandoci di inquinare,affamare,avvelenare,uccidere...... ben sapendo che il vero male è a monte.il vero dramma è la collusione politica colle multinazionali che per far cassa stanno distruggendo tutto,razza umana compresa.potendo far ben poco noi/io come singolo umano me ne frego delle loro info,mi comporto cristianamente e via così.....

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 31.07.13 06:53| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo l'umanità nella sua interezza è preda di un allucinazione di massa. Sono riusciti a fargli credere che i "soldi", semplici pezzetti di carta e inchiostro siano IL valore più importante e più grande di tutti. Quando sarà tutto un DESERTO... buona insalata di carta.. e mangiatevi quella. ;-)
gli umani sono "poveri" ma i soldi non centrano...
La povertà è mentale, di calcolo. SOLO UN PAZZO può credere che una pezzo di carta e inchiostro valga qualcosa... e che per quei pezzi di carta, si rada al suolo\distrugga il l'ecosistema che permette la vita. E' risaputo. I PAZZI non ragionano... mi chiedo come fate a non capire... un'ovvietà gigantesca come questa.
il.gem

il.gem 30.07.13 22:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“ […] è in atto l’acquisizione dei problemi di degradazione ambientale “locale” e “settoriale” da parte della struttura industriale, che intende estendere la logica del profitto e dell’accumulazione. L’ultimo atto di accusa internazionale contro il capitalismo come lo sfruttamento e l’accumulazione internazionali viene proprio dai risultati acquisiti nel corso delle ricerche condotte sulla dinamica dello sviluppo mondiale.
Da System Dynamic Group del Massachussets Institute of Technology (MIT) guidato da Meadows su modello matematico elaborato da Forrester (anch’egli del MIT).
Nel modello del MIT sono state studiate tutte le possibili interazioni e interdipendenze di cinque variabili globali (aumento della popolazione, produzione di alimenti, industrializzazione, esaurimento delle risorse ed inquinamento) rappresentative, secondo lo schema assunto dal gruppo di studio, della dinamica dello sviluppo mondiale negli anni fino al 2100 che, COMUNQUE CORRELANDO LE CINQUE VARIABILI, IMPLICANO IL COLLASSO DEL SISTEMA.
Lo studio, terminato alla fine del ‘71, si chiude con la proposta di CONGELARE L’ATTUALE LIVELLO DI SVILUPPO GLOBALE MONDIALE (CRESCITA ECONOMICA ZERO = ZERO ECONOMIC GROWTH) […] “ (pag.224)

Lo studio fu commissionato da “Fondazione Volkswagen e Fiat.” (pag.225)


Da Enciclopedia Feltrinelli Fisher 28
Scienze politiche 2 (relazioni internazionali)

Vittorio Feltrin 29.07.13 20:36| 
 |
Rispondi al commento

NON pensavo che potessero esistere ancora dementi che credono nelle favole o credono ancora che questo non sia possibile. IL GENERE UMANO stà dentro la natura e NON rappresenta la..natura. Quindi o modifichiamo i nostri stili di vita...o si salvi chi può.

giovanni l., policoro Commentatore certificato 29.07.13 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Qello che scrivo per qualsiasi giornale italiano non viene mai pubblicato,ma ho notato che ho anche scritto in questo blog, le mie opinioni,su tanti argomenti,ma nessuna pubblicazione.Ma non sara' che c'è qualcosa che non va?per esempio questo che ho scritto come si puo' notare c'è sul blog.e come mai tutte le altre opinioni non ci sono? ma cose' la solita presa per il culo all'italiana? anche nella web?.

piero saba 29.07.13 18:16| 
 |
Rispondi al commento

Solo un'idiota può pensare che 7 miliardi di persone
che consumano risorse ad un ritmo frenetico, non finiscano per influenzare il complesso equilibrio del pianeta.
Purtroppo il metano è uno dei principali gas ad effetto serra, se mai quel mostro sepolto dovesse liberarsi,addio sapiens.

rodolfo z., cividale del friuli Commentatore certificato 29.07.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento

Non credo sarà la fine del pianeta, ma la fine della specie umana, la fine forse della vita come la conosciamo oggi, il pianeta sicuramente con i miliardi di anni che ancora ha a disposizione si rigenererà, non ha affatto bisongo di noi, anzi, speriamo che in un futuro lontano se si originerà ancora vita 'intelligente'sulla terra non assomigli alla specie attuale anzi speriamo non si origini poù vita dotata di 'intelligenza' che è dimostrato ormai nei fatti non conduce proprio da nessuna parte!!!

un'arrabbiata 29.07.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Quasi tutte le iniziative per contenere i danni all'ecosistema, in Italia vengono interpretate come occasioni per far cassa. Circa un paio di mesi fa', dopo sette anni dalla pubblicazione, ha trovato applicazione una direttiva CE relativa al controllo dei gas fluorurati. Gas che l'industria usa come solventi e per processi produttivi ma che sono contenuti nei circuiti frigoriferi dei condizionatori d'aria a pompa di calore e di tutti gli apparecchi domestici destinati al ciclo del freddo.
L'iniziativa CE si propone di comprendere a quanto ammontano le emissioni più o meno accidentali di questi gas nell'atmosfera stabilendo dei controlli e delle verifiche. Tra i "buchi" della traduzione del testo originale e dell'italica perversa fantasia dei nostri ministeri, tale decreto ha portato ad un ulteriore aggravio ai già burocraticamente vessati artigiani che si occupano del settore, imponendo di fatto la certificazione degli addetti e delle ditte interessate che dovranno sostenere corsi formativi ed esami, per un'atttività che già esercitano magari da decenni, a costi prossimi ai mille euro per ogni addetto a favore dello stato, dei bojardi e delle lobbye degli enti certificatori. Immaginate poi dove ricadranno tali costi visto che "l'utilizzatore finale" cioè tutti i possessori di una pompa di calore contenente più di 3 kg di gas sarà obbligato ad una costosa verifica annuale su eventuali perdite. Tale verifica comporta anche l'apertura e la chiusura di valvole la cui affidabilità è inversamente proporzionale al loro uso/abuso. Le sanzioni che lo stato italiano ha previsto per le inadempienze vanno da un minimo di 7.0000 ad un massimo di 100.000 (centomila) euro! Come al solito anche questa legge è passata sotto il colpevole silenzio degli organi d'informazione, tanto che milioni di non informati utenti pendono sotto la minaccia di queste inconcepibili ed inattuabili norme.

Paolo Antonello 29.07.13 09:19| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto tanti commenti interessanti. Delle tante obiezioni c'è n'è una che vorrei fugare. Misurare il costo del deterioramento è uno dei modi per rendere consapevoli anche quanti pensano che quella sia la misura migliore delle cose.


Copio qui la risposta che ho dato ieri

Provo a rispondere ad alcune domande. Grazie a tutti per i consensi e le obiezioni.
In comune, debito e co2, hanno che spendono qualcosa che non ci appartiene.
In entrambi i casi derubiamo i nostri figli.
Ci sono tanti motivi per preferire un mondo più bello a un mondo più ricco in termini di Pil. Sfortunatamente molti di noi -la maggioranza?- credono o agiscono come se il secondo metodo migliore. O solo il più
Lomborg è uno dei principali critici delle politiche di riduzione. Non nega (più) il fenomeno ma dice; meglio spendere i soldi per risolvere altri problemi (la malaria, malnutrizione, etc.) che per i danni del riscaldamento. La ricerca di Witheman dice che fa male i conti.
Eh si è vero, nessuno sa come funzionerà la nostra casa, però possiamo fare delle previsioni. Che cambieranno ogni volta che scopriremo qualcosa. Il club di Roma, negli anni '70, parlava di limiti allo sviluppo pensando alle riserve petrolifere. Quelli erano i dati che avevano a disposizione. Non è finito il petrolio, in compenso siamo riusciti a correlare il suo consumo al riscaldamento climatico.
Non saprei fare le previsioni del tempo, figuriamoci del pianeta.
Però so fare le addizioni e un indirizzamento del mercato verso altre forme energetiche è perfettamente plausibile e potrebbe dare risultati non inferiori neanche nei termini del benedetto PIL, all'economia globale. E un mondo più bello.


Caro de Gregorio quello che mi meraviglia e mi annichilisce è che di fronte ad un collasso ecologico di tale portata [che rischia di cancellare non solo milioni di specie animali e vegetali ma anche noi homo(poco)sapiens]tu-al pari degli economisti dello "sviluppo" e della "crescita"-ti riduci a denunciare l'enorme perdita economica che costerebbe questo disastro,come se il bene infinito rappresentato dalla vita dell'ecosistema terrestre si potesse tradurre in soldi o in merce.Questa è l'attitudine tipica dei nemici della Terra,e ne vediamo i risultati. Evidentemente anche tu sei nell'ottica biblica dell'uomo padrone della terra.Sei solo un po'più prudente,temi la crisi di questa civiltà e vorresti salvarla.Ma l'unica civiltà che può sperare di sopravvivere è quella dove l'uomo si riconosce non padrone,ma figlio della Terra e suo custode,e non si sogna neanche di stimare questo valore in termini monetari,né di trasformarlo in merce. In proposito leggiti le parole di capo Seattle,e forse capirai cosa voglio dirti

francesco ., imperia Commentatore certificato 28.07.13 23:54| 
 |
Rispondi al commento

1. Un trilione non sono mille miliardi, l'inglese trillion sono mille miliardi, dato che gli inglesi usano milion, bilion, trilion mentre in italiano si usa milione, miliardo, bilione, biliardo e cosi via.

Quindi un trilione sono 10 alla 18, non 10 alla 12.

2. Il GW non è una frottola, e nessuno è in imbarazzo per l'abbassamento delle temperature.

Una maggior concentrazione di gas effetto serra (anidride carbonica e metano, che ha effetto 25 volte superiore all'anidride) estremizzano le variazioni climatiche, ed è esattamente quello che si sta verificando (uragani di intensità mai vista, tornado dove non ci sono mai stati, e cosi via).

Se qualcuno non lo sa, dovrebbe ripetere le medie, cosi glielo spiegano.

3. La concentrazione di anidride carbonica non è mai stata a livelli cosi elevati da quando esiste il sapiens, le altre variazioni climatiche sono dipese, essenzialmente, da variazione solari, non da attività antropiche.

Il comportamento climatico segue dei modelli non lineari (questi sono più difficili della terza media) dunque il comporamento del clima può essere imprevedivile se si supera una certa soglia.

Quello che mi stupisce è che ci sono cosi tanti somari in italia......

Claudio S Commentatore certificato 28.07.13 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

copio una parte e rimetto il link perchè possiate leggere tutto l'articolo ed a cercare ulteriori informazioni diverse da quelle "ufficiali"

"Tutte bugie, che ci portano alla più vecchia delle truffe: la Truffa N.3:

IL RISCALDAMENTO GLOBALE
IL CAMBIAMENTO CLIMATICO

La figura straziante di un orso polare solitario che si aggira in solitudine da qualche parte in un Artico che si scioglie rapidamente è diventata lo spot più commovente del movimento ambientalista.

Lo spot, tuttavia, è fasullo. Gli orsi stanno prosperando.

Secondo il Wall Street Journal :«Quasi tutti sono d’accordo che ci sono più orsi polari ora di quando gli scienziati hanno iniziato a contarli: le stime collocano la popolazione tra le 20.000 e le 25.000 unità, cresciuta di parecchie volte rispetto a 50 anni fa. In Canada, dove vivono i due terzi degli orsi del mondo, durante gli ultimi due o tre decenni la maggior parte delle popolazioni sono aumentate. Gli abitanti dell’Artico dicono che ora si imbattono negli orsi dovunque vadano».

Il “dibattito” sull’orso polare è una pugnalata al cuore del fondamento su cui poggia il movimento ambientalista: il riscaldamento globale.

Mentre l’appello del Club di Roma per uno “sviluppo sostenibile”, contenuto in I Limiti dello sviluppo, si è dimostrato assai debole quanto a credibilità scientifica, e la teoria che il petrolio è un combustibile fossile che scarseggia ed è in rapido esaurimento non è vera, il santo graal del movimento ambientalista è il Riscaldamento Globale o Cambiamento Climatico, come l’hanno ribattezzato a causa dell’imbarazzante abbassamento delle temperature negli ultimi undici anni.

È il credo sul quale si erge il movimento."

http://www.ecohysteria.net/?p=5502

Giuseppina G. Commentatore certificato 28.07.13 19:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Considerando come valida tale prospettiva, invito la saggezza degli uomini a costruire canali per trasferire l'aumento delle acque dai mari nelle depressioni del Mondo, questo permette la produzione di energia idroelettrica non inquinante che allontana tale problema per 350 anni in attesa che l'intelligenza degli uomini sia tale da non più inquinare.
Si sostituiscono le guerre con opere di pace che migliorano la vita dell'uomo.
Vedi il libro " La matematica per i politici" del Prof. Ing. Panagin Romano

romano panagin 28.07.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento

forse la fine dell'Italia verrà prima......

luca cappai 28.07.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento

NON ASCOLTATE QUESTE CAZZATE , SUL RISCALDAMENTO GLOBALE , SULLA FUORISCITA DI METANO ECC ECC E DI TUTTE LE CAZZATE CHE HANNO INVENTATO PER METTERCI PAURA.
LE HANNO INVENTATE SOLO PER FARE SOLDI SU SOLDI, METTERE PAURA E COSÌ CON LA PAURA CONTROLLARE IL MONDO, COME FA LA CHIESA CON LA INVENZIONE DELLE FIAMME ETERNE DELL'INFERNO CHE COSÌ DA OLTRE 2.000 ANNI CONTROLLA IL MONDO, PRIMA CON IL POTERE TEMPORALE E LA SANTA INQUISIZIONE, ORA. CONTROLLA LE BANCHE E COSÌ LA ECONOMIA MONDIALE.
QUESTA TRUFFA DEL RISCALDAMENTO GLOBALE , E SOLO UNA TRUFFA COME DICEVO IERI CREATA E PROGRAMMATA DA CHI GOVERNA IL MONDO NELLA OSCURITÀ E CIOÈ GLI ILLUMINATI , SATANISTI ECC ECC.
MA CHI SONO QUESTI VOI DIRETE ?
I ROCKFELLER , I ROTSCHILD, I BIL GÂTÉS, I BUSCH SENIOR E JUNIOR, CLINTON , OBAMA ,PAPA FRANCESCO GESUITA SATANICO, I WINDORS , CIOÈ LA REGINA ELISABETTA SATANICA PURA.
IN PRATICA IL NEW WORLD ORD ( il nuovo ordine mondiale).
TUTTO QUI AMICI.

TUTTO QUESTO E STATO PIANIFICATO DA ANNI PER CREARE QUESTO CONTROLLO GLOBALE DELLA ECONOMIA E POLITICO PER RENDERCI SCHIAVI ED ECCO ORA IL MICROCHIP CHE VOGLIONO IMPIANTARE PER COSÌ CONTROLLARCI DOVE SIANO COSA FACCIAMO COME VIVIAMO ECC ECC .
COME VOGLIONO FARE SU BLOCCO DEI CONTANTI E PAGARE TUTTO CON CARTA DI CREDITO .
ED ECCO IL FAMOSO COME DA APOCALISSE IL MARCHIO DELLA BESTIA IL 666 CHE POI NON È ALTRO CHE IL CODICE A BARRE.
PRENDETE UN CODICE A BARRE E VEDRETE CHE CI SONO TRE LINEE LUNGHE ALLO INIZIO AL CENTRO E ALLA FINE SENZA NESSUN NUMERO IDENTIFICATIVO .
ECCO IL 666
IL MARCHIO DELLA BESTIA CHE SARÀ IMPIANTATO SULLA MANO DESTRA O SULLA FRONTE, DOVE SENZA QUESTO MARCHIO NON SI POTRÀ PIU FARE NULLA.
SIATE CONSAPEVOLI AMICI.
ASCOLTATE IL VOSTRO CUORE E SENTITE COSA VI DICE SE AVERE PAURA O NO.
IL MIO MI DICE DI STARE TRANQUILLO E NON ASCOLTARE TUTTE QUESTE NOTIZIE TERRORISTICHE CHE SERVONO SOLO PER CREARE PAURA.
NON CREDO CHE QUESTO POST RESTERÀ QUI MOLTO ,CREDO CHE LO TOGLIERANNO PRESTO. DA FASTIDIO AI POTENTI.
AUGURI ITALI

Renato Petrolati 28.07.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"...presentano un conto pari a 60 trilioni di dollari (un trilione = mille miliardi) poco meno del Pil globale del pianeta..."
Ma si può tramutare ogni cosa in costo monetario??? no ma dico siamo impazziti??? ma ci vogliamo rendere conto che l'economia monetaria non è una sorta di risorsa naturale da gestire e tenere in vita a discapito di qualunque cosa? Ci vogliamo rendere conto che si tratta SOLO DI UNA INVENZIONE UMANA che inizialmente serviva per facilitare gli scambi e migliorare la società ma che ora di fatto è diventata un ostacolo allo sviluppo della civiltà umana??? siamo nel 2013 e abbiamo raggiunto una tecnologia che permetterebbe di far vivere una esistenza dignitosa, sana e serena a tutte le creature, umane e non, che popolano questa terra. ma non si muove un dito! perché? perché non ci sono i soldi, perché c'è la "crisi".... ma vi rendete conto della sciocchezza? Forse c'è qualcuno che tiene in scacco la società con questa scusa o forse ci siamo impantanati da soli, ma una cosa è certa, la prossima tappa dell'evoluzione umana (se ci sarà) sarà quella di mettere da parte l'economia monetaria e passare ad una "economia" delle risorse unico vero valore reale e unica cosa che conta veramente.

Augusto P. 28.07.13 02:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei dire agli scettici,che dicono che queste cose sono baggianate,di andare al mare e provare solo 20 minuti di restare a galla.ecco,gli orsi polari non hanno piu un pezzo di ghiaccio a cui agrapparsi.poi.per capire il problema immaginate una strada di 1 km,mettete tutti i kilometri di strade esistenti DEL pianeta terra, una affianco ad altra e immaginate che piazza enorme viene fuori,praticamente un continente.UN CONTINENTE DI ASFALTO.ora fatelo con tutti i paesi e citta. UN'ALTRO CONTINENTE DI CEMENTO.e' naturale questo?

NICOLA DELIGUORI, massa marittima Commentatore certificato 28.07.13 00:27| 
 |
Rispondi al commento

certo che mettere nel governo un ministra di colore e farla diventare il centro al bersaglio
solo per non fare niente e far si che non ne si parli degli atti che non si fanno e riempire i giornali per distogliere le masse
e veramente vergognoso
e più vergognoso e chi si presta
e chi ha proposto questo modello
ossia il partito unico
che vivono di queste cose
calunnie smentite razzismo rettifiche scambio di risposte tra istituzioni per dire anche noi ci siamo
l inutilità al comando,
vergogna

roberto v., parma Commentatore certificato 27.07.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

noi per costituzione facciamo quello che gli altri facevano 20 anni prima,quando verrà la catastrofe ambientale ce ne accorgeremo come prassi 20 anni dopo,e lo annuncera il tg marionina canulli
copione cencelli

roberto v., parma Commentatore certificato 27.07.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento

il problema non è morire. il problema sarebbe ritrovare le stesse teste di cazzo in un'altra vita.

garimba 27.07.13 18:51| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

1765: data della messa in funzione da parte di tale James Watt della macchina a vapore. Da allora sono passati soltanto 248 anni, un nulla temporale se confrontato con l'età presunta della terra: 4,5 miliardi di anni. Queste macchine hanno convinto l'uomo che, utilizzando la forza vapore e via via gli idrocarburi, arrivando sino al nucleare, l'uomo ne avrebbe tratto vantaggio. Mai convinzione fu più sbagliata. Le macchine fanno il lavoro di migliaia di uomini e milioni di uomini non servono più a nulla.... il pianeta è al collasso. Auguri "uomo"......

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato 27.07.13 17:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo che l'uomo sia l'unico essere vivente mai apparso sulla terra, talmente pazzo da condannare se stesso a una mesta, sconvolgente, invesorabile fine..!!

remo romeri 27.07.13 15:16| 
 |
Rispondi al commento

che non sia bello tirare banane credo sia vero. Ma lo schiaffo alla povertà è quanto tu guadagni cara ministra.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 27.07.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto interessante è la teoria di Rob Hopkins per risolvere il problema congiunto della fine della disponibilità a "basso prezzo" dei combustibili fossili e dei cambiamenti climatici che sono stati indotti dal loro uso (Transizione e Resilienza). Purtroppo per attuarla occorrerebbe una lungimiranza che nessun governo ha sinora mostrato. Chissà che andando al governo M5S....non possa accadere il miracolo.

mimmo 27.07.13 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Oggi in uno dei penosi TG del regime, dopo le inmancabili notizie sull'esodo, l'IMU, il caldo (ma non siamo in estate?) il Papa e il solito servizio che non parte (senza le scuse del mezzobusto) e' arrivato l'enessimo attacco al M5S. Purtroppo c'e' gente che ci crede quindi e' importante avere una TV o una radio del movimento per contrastarli.

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 27.07.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Ecco che a volte gli studiosi sembrano pagati per cazzeggiare e spargere ignoranza pur di vedersi rifinanziati....
Per chi vuole controllare le temperature globali:
http://en.wikipedia.org/wiki/File:2000_Year_Temperature_Comparison.png
Nell'ultimo secolo:
http://it.wikipedia.org/wiki/File:Instrumental_Temperature_Record.png
Il cambiamento climatico è attualmente inferiore ad un grado e che l'anidride carbonica non ha mai raggiunto valori particolarmente preoccupanti ( http://en.wikipedia.org/wiki/File:Mauna_Loa_Carbon_Dioxide-en.svg )

Dai grafici di temperature dovrebbe essere chiaro che l'effetto serra ( http://en.wikipedia.org/wiki/File:The_green_house_effect.svg ) non è mai stato in grado di aumentare significativamente la temperatura negli ultimi decenni;
mi permetto di aggiungere che un corpo celeste all'aumentare di un solo grado di temperatura emette molto più calore verso lo spazio e quindi tende a tornare alla condizione precedente poichè la formula matematica dell'irraggiamento è funzione della temperatura alla quarta ( http://it.wikipedia.org/wiki/Legge_di_Stefan-Boltzmann ).
Dubito che se ci saranno giacimenti di gas a cielo aperto a nessuno verrà in mente di sfruttarli (l'idea che il gas finisca in atmosfera senza che nessuno ci voglia lucrare sopra mi pare una baggianata colossale).

È molto difficile pronosticare a distanza di anni cambiamenti dell'atmosfera tali da modificare in modo grave la temperatura e l'ecosistema e solo Dio sa da dove saltano fuori sti 60 trilioni di dollari (non 59 o 61 ma proprio 60....).

p.s. io è da vent'anni che aspetto che arrivi il riscaldamento globale per piantarmi nell'orto prodotti un po' più mediterranei ma finora niente da fare.... gli studiosi parlano parlano parlano ma da me fa sempre freddo.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 27.07.13 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ciao blog!
NOAM CHOMSKI – Le 10 regole per capire come i potenti ci ingannano----------
1 -La strategia della distrazione
2 – Creare problemi e poi offrire le soluzioni
3 – La strategia della gradualità.
Per far accettare una misura inaccettabile, basta applicarla gradualmente, a contagocce, per anni consecutivi
4 – La strategia del differire
5 – Rivolgersi al pubblico come ai bambini
6 – Usare l’aspetto emotivo molto più della riflessione.
Sfruttate l’emozione è una tecnica classica per provocare un corto circuito su un’analisi razionale e, infine, il senso critico dell’individuo
7 – Mantenere il pubblico nell’ignoranza e nella mediocrità
8 – Stimolare il pubblico ad essere compiacente con la mediocrità.
Spingere il pubblico a ritenere che è di moda essere stupidi, volgari e ignoranti
9 – Rafforzare l’auto-colpevolezza.
Far credere all’individuo che è soltanto lui il colpevole della sua disgrazia, per causa della sua insufficiente intelligenza, delle sue capacità o dei suoi sforzi. Così, invece di ribellarsi contro il sistema economico, l’individuo si auto svaluta e s’incolpa, cosa che crea a sua volta uno stato depressivo, uno dei cui effetti è l’inibizione della sua azione. E senza azione non c’è rivoluzione!
10 – Conoscere gli individui meglio di quanto loro stessi si conoscono.
Negli ultimi 50 anni, i rapidi progressi della scienza hanno generato un divario crescente tra le conoscenze del pubblico e quelle possedute e utilizzate dalle élites dominanti. Grazie alla biologia, la neurobiologia, e la psicologia applicata, il “sistema” ha goduto di una conoscenza avanzata dell’essere umano, sia nella sua forma fisica che psichica. Il sistema è riuscito a conoscere meglio l’individuo comune di quanto egli stesso si conosca. Questo significa che, nella maggior parte dei casi, il sistema esercita un controllo maggiore ed un gran potere sugli individui, maggiore di quello che lo stesso individuo esercita su sé stesso.

stefania de luca, bergamo Commentatore certificato 27.07.13 13:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per il pianeta siamo dei parassiti fastidiosi e la natura fa il suo corso
Mette rimedio a una situazione creata dal uomo in meno di 150 anni
Siamo 7 mld di abitanti e il numero e destinato a crescere , se non si fa un passo indietro di corsa la desertificazione renderà il pianeta ostile alla vita e le acque che si innalzano occupano quelle terre coltivabili
E un disastro che è bene avere presente e che non va assolutamente sottovalutato perché poi la natura ci farà pagare il conto

Riccardo Garofoli 27.07.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Che l'uomo possa avvelenare l'ambiente localmente, si, accade giá da decenni.

Ma che si possa arrivare a cambiare il clima di un pianeta di cui conosciamo solo gli ultimi 6-7000 anni (ammesso che chi ha scritto i libri di storia racconti la veritá) mi sembra l'ennesimo modo di strigliare i popoli con tasse e sovratasse.

Le calotte polari in ere passate sono giá state scongelate e ricongelate e non per l'inquinamento, ma per alcuni periodi di stasi dell'attivitá solare, poi ripresa.

Siccome oggi gridare "al lupo" puó far fare una barca di soldi (ne sa qualcosa Al Goore) il catastrofismo impera sull'uomo che, oramai succube della sua ansia, é portato a credere a tutto ció che viene propinato dai media.

Ricordate che la veritá viene a galla dopo tempo, non subito. Prima viene osteggiata, poi combattuta
e repressa.

...ma il M5S queste cose dovrebbe giá saperle.

Giacomo B. Commentatore certificato 27.07.13 13:27| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando GAIA della razza umana si stancherà
una scrollatina gli basterà
una nuova era si aprirà
per chiunque arriverà
ma se non la rispetterà
una brutta fine riservata gli sarà
e tutto per l'ennesima volta ricomincerà.

il redentore 27.07.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Forza Beppe!!

Luigi P. Commentatore certificato 27.07.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I malati di SLA protestano davanti al palazzaccio per avere le cure sperimentali e non, negategli dal ministero della salute (sic), digiunando nell'assordante silenzio della politica opportunista. Sono solo cittadini italiani, pieni di dignità e problemi, uniti alle loro famiglie che cercano almeno la speranza, se non la guarigione. Certo non sono Panella (il digiunatore professionale) e i radicali, paladini dei diritti; non sono immigrati per cui la ministra ed altri chiedono migliori diritti; non sono di colore per cui non si muove chi é contro il razzismo; non sono gay e non chiedono il matrimonio, per cui molti paladini politici e non, si sono mossi; non hanno dichiarato la loro religione, per questo sono figli di nessuno. Sono solo dei disabili che chiedono di sperare. Ma le loro speranze costano e forse non sono efficaci. Allora: nel paese dei ladri e degli sprechi badiamo ai costi per pochi ed alle formalità legali sulla validità delle cure? Che alternativa hanno? Non sono esperto, ma la speranza non è l'unica alternativa a cui tutti noi almeno una volta nella vita ci siamo rivolti? Questi sono i cittadini per cui vale la pena di fare battaglie, non solo quando vengono in aula sbeffeggiati durante un discorso dai non onorevoli, perché lasciarli “fuori” a dimostrare é peggiore dell'insulto diretto, cari insipienti, nessuno escluso. Certo non portano convenienza politica e molti voti, sono pochi, basta far finta di nulla. Abbiate il coraggio civile ed umano di ascoltarli da vicino. Difendendone i diritti difendete anche la costituzione: la salute é un diritto fondamentale.

flavio daniele 27.07.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento

MA BASTA SIANO O SIAMO SERI E' UN PO' CHE NON SCRIVEVO MA SE SI VUOLE PORTARE AVANTI LA NS IDEA SIAMO O SIATE COERENTI EUROPA INITA????? SI PER VEDERE QUANDO SI ESCE DA CASA AUTO TEDESCHE MAGARI DAVANTI A PALAZZI DI GOVERNO COMUNALE PROVINCIALE REGIONALE O DI STATO VAI DA UN RIVENDITORE DI ELETTRODOMESTICI E TI SENTI DIRE SA QUESTO E' TEDESCO MA CI SIAMO O CI FACCIAMO NON ABBIAMO UNA PRODUZIONE INDUSTRIALE CHE CI RAPPRESENTI O FORRSE NON CONVIENE BASTA...GIOVANNI BATTISTA VORREI SOLO CHIAMARMI PERASSO DI COGNOME PERCHE' AVREBBE LA FORZA DI RIAPONDEREA QUESTA MANICA DI BECCIAGRILLI

giobatta d. Commentatore certificato 27.07.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento

CAdra' il Governo e Napoli Tano gliera' le CAmere estive.
Via ad elezioni.
Berlusconi vincera', divenendo di fatto Dittatore Unico.
I voti del M5s saranno trafugati.
I Dissidenti Deportati.
Con l'appoggio dell'Esercito.
Le PMI chiuderanno in MAssa, Liquefatte.
Schiere di Sfrattati in Bande per i Boschi di Montagna.
Prostituzione minorile all'Inversomile.
Bordelli, Casini, Casino' per MAiali da tutto il mondo.
Il PApa, Deportato.
Cuba?
No, non è ancora un Isola.
Isolata, sì...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 27.07.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Quell'Orso è il Simbolo del nostro Governo, sulla Lastra diLetta.
Ultimi Sgoccioli...

PAri al Governo Fulgencio BAtista, annegato nella Corruzione.
Lasciato alla Deriva dai Padroni del Mondo: usa e Gb.
Troppa MAfia, preoccupa i Fattori d'oltreoceano.
Forse, arriva una nuova era.
Il Disgelo?

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 27.07.13 13:10| 
 |
Rispondi al commento

Condivido in pieno le preoccupazioni di Di Gregorio. Dopo che avremo risolto i problemi veri della gente bisognerà cominciare a ripensare le politiche di sfruttamento del pianeta prima che sia troppo tardi!

Cicurino Pisone, roma Commentatore certificato 27.07.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

L'intervento di ieri della Lombardi meriterebbe il posto nella HOME. E' un intervento da manuale

mariuccia rollo Commentatore certificato 27.07.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

rotta 5.0!!

http://www.youtube.com/watch?v=IRHjGMgEm_0

sandro bunkel Commentatore certificato 27.07.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

mattarellum, porcellim um um um
!!

http://www.youtube.com/watch?v=6KQqxzRqVlY

sandro bunkel Commentatore certificato 27.07.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

surriscaldamento globale da dove parte?

http://www.youtube.com/watch?v=MbKZe1jbSZI

sandro bunkel Commentatore certificato 27.07.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento

che politica!!

http://www.youtube.com/watch?v=yVmSQcNp9RE

sandro bunkel Commentatore certificato 27.07.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento

che politica!!!!

http://www.youtube.com/watch?v=Kax-CtjMNsU


ma nel 2010 i problemi italiani erano diversi??
parlavano dei nostri problemi la santache'&co??

http://www.youtube.com/watch?v=Fvy04P-kipY
questo poi!!


http://www.youtube.com/watch?v=TADJg7goiMs

sandro bunkel Commentatore certificato 27.07.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

@ Rinaldin Franco dal tuo post : ".... IL PIU' PRESTO POSSIBILE PERCHE' SOLO COSI' IN ITALIA NON AVREMO PIU' LA CORRUZIONE, L'EVASIONE FISCALE, GLI APPALTI TRUCCATI ED INTERROTTI, LE POTENTI LOBBY MAFIOSE, GLI SPRECHI E SPERPERI PUBBLICI, GLI ENTI PUBBLICI INUTILI, I PRIVILEGI PUBBLICI,I DOPPI TRIPLI STIPENDI,GLI STIPENDI E LE PENSIONI D'ORO, ECC...."....
rispetto la tua animosità di espressione,
credo che però il discorso sia l'inverso....quell'insieme di componenti negative che ho riportato dal tuo post....sono le loro stesse che si fanno rappresentare... dai personaggi che hai menzionato.
Tu elimini quelli ?......bene ed i poteri forti ne sceglieranno altri.
D'accordo che bisogna pur iniziare.....ma non eliminerai mai i vizi umani....si cercherà di contenerli al minimo...combattendoli dalle fondamenta ...e non solo partendo dal tetto ..che rappresenta la parte visibile dell'iceberg..come indichi tu.

Eposmail

Paolo. B. Commentatore certificato 27.07.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento

Gail Whiteman dirà ... "ve lo avevo detto" ...! Quel giorno sarà troppo tardi.

valerio lupo, Taranto Commentatore certificato 27.07.13 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Quando già nel 1980 in molti si urlava che il pianeta è avvelenato, troppi ridevano e schernivano. Quando nel 1995 già Beppe nei suoi spettacoli portava le prove del pianeta che sta morendo per causa umana, anche là schernivano e deridevano, però proseguivano ad avvelenare. Oggi stanno tentando di farne cavallo di battaglia partito-politici e bisogna impedirlo. La stessa cosa sta acacdendo a Lodi ove dopo aver passato informazioni contro l'amianto di zona, ad un mio amico affinché le pubblicasse, ci si trova a vedere tagliati i pezzi perché il quotidiano locale è inciuciato con Comune ASL ARPA e proprietari non certo per bene.

Il popolo deve riprendersi il potere democratico e l'Italia a qualsiasi costo perché quella gente non intende retrocedere e smenarci soldi. A loro non interessa il pianeta, ma solo i soldi. Cosa fece un grande Re all'epoca che fu? La famosa colata di oro in bocca! Pur essendo Re si diomostrò molto più democratico di questi odierni parassiti!

3mendo 27.07.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

vitalizio no per noi si per loro..

http://www.youtube.com/watch?v=ssrUKUrfFSY

sandro bunkel Commentatore certificato 27.07.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro pianeta ha avuto oscillazioni climatiche ben più estreme e repentine da SEMPRE...

Gianmaria Valente
--------------------------------

Vero, e tu non saresti sopravissuto. Perchè oggi dobbiamo rischiare, considerato che abbiamo una tecnologia avanzata per non farci trovare impreparati?
Basta con le Bushate alla George made in Usa. Conosciamo tutti quanto idiota fosse quella persona. Negli Usa hanno imparato ad evitarlo, solo qua in Italia egli conta ancora degli aficionados.

Come hai detto è vero, ci sono stati in passato cambiamenti climatici immani, a causa di oscillazioni dell'asse terrestre o per cause legate a grandi eruzioni vulcaniche, quando la terra era molto piu' vulcanica di oggi, oppure variazioni climatiche dovute ad impatti con materia proveniente dal sistema solare ecc ecc.
Molte specie animali si sono estinte per questi motivi.

Oggi la Terra si riscalda per via dell'attività dell'uomo, e il fenomeno va valutato in scala globale.
Se un cataclisma climatico ci aiutasse a far estinguere gli idioti per far nascere generazioni consapevoli, ben venga, ma non siamo siscuri di cio', meglio non farsi trovare impreparati.

Danilo_ R. Commentatore certificato 27.07.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo parassiti del pianeta. Mi auguro che questo vergognoso scempio termini con la nostra estinzione affinchè il pianeta si riappropri della sua bellezza con i soli animali e le sue piante.

Antonio M., Teramo Commentatore certificato 27.07.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sarà la fine del mondo, ma del mondo materialista si.
Purtroppo l'uomo ancora non ha capito che quello che semina raccoglie.Se l'avesse capito non si comporterebbe ne col prossimo , ne con la natura come si sta comportando. Questo a cominciare da coloro che avrebbero dovuto dare un esempio morale,come la Chiesa; hanno fatto il contrario del loro messaggio originario, travestendosi a parole da agnelli quando nei fatti sono stati dei lupi.I politici a chi si potevano ispirare? E il popolo? Così la questione morale è andata sempre più peggiorando.Oggi ci siamo in mezzo tutti. Ma ognuno è responsabile per se.Esiste una giustizia anche al di la di quella umana.E a questa ognuno deve rispondere Niente va perso.Tutto ciò che emettiamo in pensieri,parole,atti ce lo ritroviamo non subito forse, ma prima o poi ce lo ritroviamo sia in questa vita o in un altra. Quindi possiamo scegliere noi il mondo che veramente vogliamo.

Claudio Imperiale Commentatore certificato 27.07.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Riprendo da un commento odierno..

Andrea Colletti = 110 e Lode
Laura Boldrini = zero con Lode alla piu'solenne,smaccata,vergognosa ipocrisia istituzionale.

Corsi e ricorsi storici in tema ambientale..
narrano le cronache che il 1816 fu per l'Europa un anno tra i piu'freddi a memoria d'uomo...l'anno che non vide estate..( un effetto collaterale dell'esplosione del vulcano Tambora in Indonesia)..

Narrano le cronache del... 2050,che il 2014 fu l'anno che non vide piu'il PD e un tal Cavaliere
(effetto collaterale dell'esplosione di rabbia di 60 milioni di italiani).

franco graziani-torino.

franco graziani 27.07.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

giusto per ricordare....
la bancarotta della Terra
Abbiamo consumato tutte le risorse rinnovabili che la Terra ha a disposizione e per andare avanti
dobbiamo indebitarci, cioè utilizzare ricchezza che non ci appartiene.
Ciò e avvenuto, già più volte dal anni 70 , l'ultimo ( per ora, che ha fato scalpore) Martedì 27 Settembre 2011 ( non credo che nel 2012 abbiamo migliorato la situazione)
http://www.atomodelmale.it/2011/09/27/earth-overshoot-day-il-pianeta-terra-rischia-la-bancarotta/
http://www.repubblica.it/ambiente/2011/09/26/news/overshoot_day-22239830/
Il fatto che l”Earth Overshoot Day si verifichi ogni anno non rende la notizia meno grave,
soprattutto considerando che il debito annuale si accumula e dunque va peggiorando di anno in anno.
http://www.queryonline.it/2011/09/27/earth-overshoot-day-il-punto-di-non-ritorno-di-nuovo/
Negli ultimi cinquant’anni il trend è chiaramente negativo: agli inizi degli anni Sessanta, in 12 mesi consumavamo tra il 60 e l’80% delle risorse che la Terra
era in grado di assicurarci per un anno, mentre il 100% lo abbiamo già superato una decina d’anni dopo.
Nel 2011 ne consumeremo il 135%. Dal 2001 ad oggi, il giorno dell’ “overshoot” è arrivato sempre prima,
in media di 72 ore: l’anno scorso, ad esempio, era il primo ottobre.
http://postille.wordpress.com/2011/09/27/earth-overshoot-day-da-oggi-siamo-in-debito-col-pianeta/
Ora per alcuni ciò e normale, per alcuni e grave per altri ancora e drammatico, e ci sono anche quelli che non gli frega un beato ca..o.
Ma tutti noi alla fine avremo il medesimo "premio".... .

imre k., S. Marinella Commentatore certificato 27.07.13 12:13| 
 |
Rispondi al commento

La nostra cultura ci fa credere che il tempo sia lineare, ma i geologi ci dicono il contrario. Forse è destino delle cose avanzare finche non si torna al via, al punto di partenza.

gianluca f. Commentatore certificato 27.07.13 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Tener desta l'attenzione di tutti su un tema ecologico globale e cruciale come quello del surriscaldamento della terra è giusto e doveroso.
Ma oggi per noi italiani il tema forse più urgente è salvare la democrazia nel nostro paese! Credo che in questo momento sia assolutamente preferibile "dare la precedenza" questa emergenza. Non vi pare?

Oreste Martinelli 27.07.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto i tafazzisti piddini non abbiano da offrire altro che i loro suicidi assistiti, estenuanti nel tempo ma che tendono alla fine assoluta, essi insistono per associare nel loro tentativo di auto-eutanasia altri gruppi politici come i 5stelle, che li guardano sbigottiti come una setta satanica nonché deficiente che si offra come partner diabolico e aberrante.

Ma la natura non cessa di offrirci i suoi complementari.
Come esiste il neutrone così esiste l’anti neutrone. E come il sadico è l'opposto del tafazzista, così Pdl e Pd sono gemelli speculari.
Il Pdl gode nel far del male agli altri per far contento solo uno.
Il Pd gode nel far del male a se stesso, senza fare contento nessuno!
Ma il meglio è la Lega, la terza compagnuccia di merende, che fa contemporaneamente del male agli altri e a se stessa. Incredibile visu! Il leghismo è davvero il massimo del tafazzismo politico: come riuscire a far peggio persino il peggio che c'è!
L’unica nostra speranza è che, come il neutrone e l’antineutrone incontrandosi si annichiliscono, così avvenga anche per Pd e Pdl, e noi speriamo che nella deflagrazione anche la Lega esploda finendo nel paese che non c'è, ovvero nell'immaginaria, ma speriamo lontanissima Padania.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 27.07.13 12:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è chi nasce affetto dalla sindrome del mangia-a-ufo.C'è chi nasce con la sindrome del killer.C'è chi nasce ladro di stato
Il Pd è nato con la famosa e rinomata sindrome di Tafazzi,malattia genetica dei trinariciuti:
martellarsi le palle con un grosso randello e poi dare la colpa del proprio masochismo agli altri!
Ma si può essere più scemi! E ovviamente gli elettori del Pd lo sono anche di più
Come scriveva Guareschi,il trinariciuto è simbolo di rimbecillimento e di rinuncia al ragionamento individuale in quanto dotato della terza narice che "ha una sua funzione completamente indipendente dalle altre 2: serve di scarico in modo da tener sgombro il cervello dalla materia grigia e permette l’accesso al cervello solo delle direttive di partito che devono sostituire il cervello umano pensante e accettare ogni sorta di paradosso o dikt orwelliano dei capi, tipo: "odia B", contrordine compagni: "Ama B!"
Tafazzi è definito lo zero comico assoluto,è l'insulsaggine diventata mito.Nonostante la sua palese e completa coglionaggine,il suo nome è entrato nel linguaggio comune come simbolo del comportamento politico masochista per eccellenza.Martellatevi le palle! appunto!
La malattia è seria è incurabile,di origine probabilmente genetica.Sembra che nel 1996 la genetista Silvia Bione abbia individuato la proteina responsabile della sindrome,una forma di 3-metilglutaril aciduria,e l'hanno battezzata tafazzina per l'assiduo lavoro di ricerca necessario alla sua scoperta,totalmente inutile, visto che che i tafazziani invece di curarsi si esibiscono nella loro stupidità.A che servano non si capisce,visto che l'unico loro risultato è tenere al potere una casta famelica di ladri e ingannatori che si perpetua di padre in figlio
Ma il tafazzista piddino è così:più soffre,più gode.In più rompe le palle a chi tafazzista non è perché si allei con lui,regalandogli i voti aggratis,cosa che qualunque persona anche con un solo neurone rifiuta,ma che i tafazzisti perseguono con acre entusiasm

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 27.07.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

La situazione economica Italiana diventa giorno dopo giorno più pericolosa per gli interessi dei cittadini, oltre alla mancanza cronica di lavoro e conseguente impoverimento della massa operaia esiste il rischio concreto di fallimento del nostro paese in ragione dell'aumento del debito pubblico e dei conseguenti aumenti degli interessi che dovremo pagare a chi compra i nostri impegni di pagamento, ebbene se l'economia non progredirà nell'immediato ci troveremo costretti a vendere i nostri gioielli di famiglia per fare fronte agli impegni pregressi, ma forse questo non basterà. Uno stato serio con politici avveduti avrebbe già messo in atto una fortissima riduzione delle spese un allineamento verso il basso degli stipendi dei dirigenti di ogni specie abbassare le pensioni al livello massimo di 5.000 Eu per tutti e fare leggi che abbiano il compito di aiutare le industrie in difficoltà alleggerire le tasse in modo particolare per le piccole e medie industrie e soprattutto agli artigiani,
bloccare l'immigrazione verso il nostro paese in quanto non siamo più in grado di sostenerne il costo incrementare l'occupazione giovanile con incentivi e detassandone l'inserimento in fabbrica almeno per due anni per il resto applicare tutti i punti di programma del M5s, e forse cosi si riuscirà a salvare il nostro paese dal fallimento totale, ed è con forza che chiedo a tutti di sostenere l'unico movimento che ha a cuore il bene comune.

pistoia franco 27.07.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Qua l'unica cosa che si sta' riscaldando sono le palle delle persone. E oltre a riscaldarsi ruotano vorticosamente.

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 27.07.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento

Trilioni Bilioni Miliardi...
Faccio notare che in italiano 1000 Miliardi si chiama BILIONE, il TRILIONE è un milione di volte più grande. Nei paesi anglosassoni non hanno il miliardo allora vale 1000 Miliardi ma se usate Miliardi e Trilioni nella stessa frase almeno traducete anche trilioni.

Gianni 27.07.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei che per legge qualsiasi talk venga fatto fra interlcutori chiamati in causa dalla discussione in essere,altrimenti è solo un monologo di sputa sentenze senza la ben che minima difesa,vorrei che chiunque asserisca dei fatti abbia la possibilita' di portare delle prove certe,altrimente puo essere diffamazione,e se questa fosse accertata,(non galera ne sanzioni economiche)ma l'allontanamento dalle tv-giornali,vorrei infine che i conduttori e coloro che leggono i tg,tornino al passato dando solo le notizie(anche qui accertate)senza far ammicchi ,risolini vari o inchini a seconda dell'ospite o della tendenza politica..forse è per questo che siamo al 68 posto nell'informazione

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 27.07.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Notizie dell'altro mondo

(dal vostro inviato Harry Furlanetto)


Sarnico :

Hanno impiegato 4 minuti e mezzo e 120 jeep Serrano per prendere i buonisti di importazione e gettarli a mare insieme ai loro quasi 500 fratelli, (ognuno armato di scatoloni). La sequenza inizia mostrando Diabolik e il malloppo; pochi istanti dopo, come rivela l'orologio, i fratelli dell'est hanno pure superato i napoletani , (che bisogna dire , in questo settore ,si danno da fare quando lavorano).


Ricapitolando : il guidatore della jeep, passati 23 secondi, e spostando l'auto sul piazzale con dentro tutti scatoloni di cartone, trova la posizione ideale, torna e sbuca all'interno del negozio vestito di nero dalla testa i piedi come per abbattere le vetrine. Questa volta il gioco è fatto: il tempo necessario per sollevare avanti e indietro la saracinesca, con i ladri, (almeno 10000) sono arrivate le guardie giurate, che sono già sul posto per favorire la fuga e sparire con 500 paia di occhiali.

Nel frattempo, il primo malvivente entra in azione alla guida di un'auto rubata da circa 900 secondi fissati dalla telecamera, e piomba a tutta velocità sulla saracinesca: poi ne entra un altro, e un altro ancora: al primo violentissimo urto, aiuti dallo stato che però non cede completamente: ( non è stato sufficiente, per la cittadinanza subito): allora fa marcia indietro quel tanto per raccogliere il valore di un euro, portarlo all'esterno, caricarlo in macchina….

(fonte: Furlanetto news)

harry haller Commentatore certificato 27.07.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


riscaldamento globale a parte,bisogna cambiare la nostra prima di mentalita', perche la politica e lo specchio di un popolo, la massa si e fatta coinvolgere troppo dall'era del consumismo ormai al tramonto,e che ha fatto danni e continua a farli dietro normative ancora di piu consumustiche che aggravano i problemi della terra su cui viviamo!!!

si e in una mentalita che se la terra dovesse fermarsi, ci si puo rifugiare altrove??!!

poi perche' scrivi qui, se i problemi ed il paese sono in mano sempre alla stessa gente che, grazie ad una storia tutta italiana "governa" insieme all'opposizione??
il termine governa e in simbiosi con= vitalizio e quattordicimilaeuro al mese per 14 mensilita', per che solo l'italia ha 945 parlamentari almeno 600 in esubero se guardiamo le altre nezioni, a nessuno sembra importare!!

interpretazione tv stamattina la7 coffee break:
collegano il meteo con discorsi politici sminuendo il preoblema del riscaldamento globale, facendo credere cio che sostieni tu alla massa, cioe, che questo clima e normale cosi e sempre stato cosi ed e tutto ok.
io creo fino a quando convenga a loro e fino a quando non trarranno un'altra forma di guadagno da questi problemi!!

questo non lo noti? la tv va interpretata orma, no seguita e presa alla lettera, anzi ti diro, bisogna pesare anche le parole dei papa!!!
sperando che questo duri di piu!!

sandro bunkel Commentatore certificato 27.07.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento

Dum ea romani parant consultantque,iam SAGUNTUM
summa vi oppugnabatur...esclamava un rassegnato Tito Livio 2000 anni fa,terminando con la fosca celebre allegoria..dum Romae consulitur Saguntum expugnatur.
L'Italia sta rasentando il default,giorno dopo giorno..7 milioni di italiani non hanno un reddito o un lavoro,altri 10 milioni vivono sotto la soglia di poverta' ( con meno di 608 euro al mese)negli ultimi 4 anni il 60% delle famiglie italiane ha dovuto mettere mano a quasi LA META'
dei propri risparmi per poter sopravvivere....mentre il 10%,(i piu'ricchi),ha incrementato del 7% i propri averi....
e a fronte di una situazione del genere COSA STA IMPEGNANDO ALLO SPASIMO il gruppo dirigente del
Partito Democratico ?...il fatto di non trovare la quadra per scrivere le regole sul proprio congresso,o se il futuro Segretario dovra'essere o meno il Premier candidato al prossimo Governo !!

Restando in tema di citazioni,spero proprio che valga per questi BUFFONI ISTITUZIONALI,l'antico detto..DEUS AMENTAT QUOS PERDERE VULT....
perche' un fatto e' chiaro alla MAGGIORANZA del Paese,E'NECESSARIO,E'UN FATTO DI ELEMENTARE SOPRAVVIVEZA FISICA,LIBERARCI AL PIU'PRESTO DI SIMILI MOSTRI !!!

Avanti 5 stelle. franco graziani-torino.

franco graziani 27.07.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dalla rivoluzione francese, al "che guevara"a quella russa di marx e via via ,praga,cina,araba e greca sono state catalagotate nella storia come le svolte della democrazia..e piu volte la sx italiana ha manifestato nelle piazze con bandiere con sopra questi volti..ora visto che in italia sta succedendo piu o meno quello che succede in grecia con la democrazia a rischio,non capisco perche' se la difesa viene portata avanti dal m5s o dal popolo in generale, non va bene.. solo se viene fatta dalla sx è legale,normale,giusta,ammirevole?

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 27.07.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Rinaldin Franco mi hai anticipato per 5 minuti, stavo giusto per scrivere che il M5S deve stare attento a non pensare che i vecchi politici giocheranno sempre con le regole della democrazia, pur di non mollare il mallopo (megastipendi, vitalizi, pensioni d'oro, rimborsi e tutti gli altri privilegi) e tenersi le poltrone ricorreranno a ogni sorta di trucchi e imbrogli di cui sono esperti, come abbiamo visto dopo le ultime elezioni e stiamo vedendo adesso con la modifica che vogliono fare alla costituzione. C'e' un detto: "non c'e' peggior tirannia di quella perpetrata soto l'ombra della legalita'". Ma penso che se questi sotterfugi apparentemente legali non dovesserero funzionare, sarebbero perfino capaci di frode nelle elezioni, quindi il movimento dovrebbe considerare la necessita' di avere degli osservatori nei seggi.

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 27.07.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Boldrini:basta con le critiche
Andrea Colletti:perche in Parlamento non si possono fare critiche?
Boldrini:si, ma non continue
A Colletti: Presidente, ce le meritiamo tutte
Andrea Colletti 110 con encomio
Boldrini -1

mariuccia rollo Commentatore certificato 27.07.13 11:24| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

la fine del mondo è in anticipo.
se avessero fatto gestire la cosa a noi italiani sarebbe sicuramente in ritardo.

mister x, ravenna Commentatore certificato 27.07.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Bongiorno maschi femmine e cantanti......sù un tappeto di contanti,nel cielo blu...

luis p., roma Commentatore certificato 27.07.13 11:21| 
 |
Rispondi al commento

Il riscaldamento globale è certamente un fatto oggettivo ma, che l'animale uomo influisca molto sulla faccenda è una cagata.
Il nostro pianeta ha avuto oscillazioni climatiche ben più estreme e repentine da SEMPRE...

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.07.13 11:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. (caldo estivo)
Finalmente hanno scoperto il DNA del pd. Nell'ultima riunione avuta con i boss del pd, letta, non convinto del nome da dare, ha rimandato la decisione al prossimo congresso (se lo faranno). A maggioranza dovranno decidere se chiamarlo "autolesionismo" o "autodistruzione".

Ben Monaco 27.07.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ESISTE un certo "signore" : TOMMASO LABATE,..."giornalista"...???? che non perde occasione, anche quando non richiesta, per sbavare veleno sul M5S e sui suoi attivisti. Afferma sempre che : siamo al 3%, e destinati ancora a scendere, siamo degli imbecilli infatuati di uno scemo, siamo dei bambini cretini che non meritano di stare in parlamento, il M5S è zero!, non ha niente : nè programma, nè idee, nè voglii di fare, nè alcuna capacità. Gli attivisti sono mentecatti buttati lì da un Guru imbecille, e così via....GRAZIE ! CI ricorderemo anche di te, SERVO DEL PD !!!(il signorino sbava veleno su di noi anche da Facebook : Tommaso Labate,

marco beato, scorzè - venezia Commentatore certificato 27.07.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perche' quando in tv (L7 cofee brack), si parala del movimento cinque stelle, casaleggio e grillo, si parla al passato??
e quando parlano di letta renzi&co, parlano al presente?

perche' dicono che il movimento ha perso 30% dei voti a partire dalla sicilia?

perche' non chiediamo elezioni prima di ferragosto??

perche' non scendiamo in piazza da subito?

perche' facebook funziona solo per cazzeggiare??

(vedi gagnam style)??

perche'??

perche il papa francesco,parla di andare contro corrente??

non e che anche lui e daccordo al nuovo ordine mondiale??

vogliamo leggere il prgramma in tutti i suoi punti!!

perche poi ratzinger diceva (fatti prendere per mano dal bambino di betlemme!!!!

non aver timore!!!

fidati di lui!!!

verso un nuovo ordine mondiale.... eccc
http://www.youtube.com/watch?v=69sRS3cO1ZI
http://www.youtube.com/watch?v=oqf1ixAMsLg


sandro bunkel Commentatore certificato 27.07.13 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Sabato 27 luglio 2013

Cè chi può e chi no
di
Marco Travaglio

immaginate che accadrebbe se un parlamen-
tare Pdl o Pd affetto da sclerosi multipla ve-
nisse sbeffeggiato in piena Camera dai colleghi
degli altri gruppi: liradiddio. Invece accade al
5Stelle Matteo DallOsso, dunque va tutto bene.
Anzi, la piccola Pravda del Pd chiamata “Unità”
si affretta a spiegare, in un sommarietto a pa-
gina 4, che i grillini si sono inventati tutto. In-
fatti il Pd rassicura: “Non è vero”. E Scelta civica
(si fa per dire) parla di “volgare polemica per
screditarci, meschina strumentalizzazione,
mezzucci indegni”. Purtroppo la stessa
Unità
sè
scordata di rimuovere dal sito il video che do-
cumenta il fattaccio: “Sfottò a deputato M5S
malato. Battutine dagli scranni degli altri par-
titi, che non sapevano del deputato malato. Poi
le scuse”. Ma scuse di chi e perché, se non è
successo niente? È il doppiopesismo modello
larghe intese, che celebra la sua apoteosi nel
silenzio di buona parte della stampa “de sini-
stra” sullo scempio ai danni della Costituzione.
Siccome i protagonisti Pd, Pdl e Scelta civica,
chi osa opporsi (M5S, ma anche Sel) è un vol-
gare ricattatore: “5Stelle, ostruzionismo e ri-
catti: via le riforme e smettiamo”. Per Michele
Palmiro Prospero, il golpetto presidenzial-pi-
duista è “mera fantasia”. Dunque lostruzioni-
smo di 5Stelle è “bizzarro” e “nichilista”: quan-
do lo usavano “fascisti, comunisti e radicali” era
frutto di “altre culture”, mentre “nelle mani di
Grillo si converte in pura commedia, una sce-
neggiata senza grandi idee mobilitanti né pas-
sioni forti”. Ecco: gli altri potevano, Grillo no.
Decide Prospero. Anche Marcella Ciarnelli,
profittando delle ferie delladorato re Giorgio I,
ci spiega che “il filibustering era una cosa seria”
quando lo usava la sinistra contro “legge truffa,
scala mobile, fermo di polizia”: invece strac-
ciare la Costituzione e abolire il Parlamento a
colpi di decreti si..vergogna..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 27.07.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento

un giorno ho letto sta frase e mi piace molto :"il pianeta non lo ereditiamo dai nostri padri, lo ereditiamo dai nostri figli"

emanuela c., genova Commentatore certificato 27.07.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Napolitano dice che non pensa affatto a censurare chi lo critica apertamente in Parlamento.
Napolitano non censura, al massimo ordina la distruzione delle prove.

Danilo_ R. Commentatore certificato 27.07.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.youtube.com/watch?v=lfW-XslED0M

anib roma Commentatore certificato 27.07.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

IL LIMITE E IL RAMMARICO! POSSIBILE , MI CHIEDO CHE LA MAGGIOR PARTE DEI BLOG "CHE SONO AVANTI" USINO LA COMPONENTE EMOTIVA DELLA PAURA? UNA VOLTA E' IL BACO DEL MILLENIO, UN ALTRA E' IL CALENDARIO MAYA, POI C'E' L'ASTEROIDE CHE COLPIRA' LA TERRA, IL PICCO DEL PETROLIO, LE SCORIE RADIOATTIVE, ADESSO QUELLA DELLO SCIOGLIMENTO DEI GHIACCI...MINCHIA...AVETE ROTTO LE PALLE!!! BASTA CON 'STA PAURA! A PARTE IL FATTO CHE LE FONTI DI QUESTE NOTIZIE SONO SEMPRE E SOTTOLINEO SEMPRE LE SOLITE FONTI, COSA C'E' DA COMMENTARE? NULLA SONO PALLE! DISPIACE CHE VENGANO ALIMENTATE GRAZIE ALL'APPOGGIO DEI BLOG DI TENDENZA, SENZA UNA VERA E PROPRIA VERIFICA. STA' PALLA DELLO SCIOGLIMENTO DEI GHIACCI VA A COZZARE CON ALTRE RILEVAZIONI CHE DICONO IL CONTRARIO! E POI.... NELLA STORIA DELLA TERRA CI SONO STATE SOLO GLACIAZIONI....BASTA CON STO MINCHIATE. TUTTI VOI CHE LEGGETE QUESTE NOTIZIE STRUTTURATE COME " VERITA' " ...ALLA FINE PROVATE UN BRIVIDO DI PAURA E RASSEGNAZIONE. VI FANNO IL SANGUE CATTIVO! EMOZIONE SIGNIFICA : AZIONE SUL SANGUE! SIATE "ALTERNATIVI" davvero!!! GODETE DELLE NOTIZIE COME QUESTE, RALLEGRATEVI...AVRETE MIGLIORI RISPOSTE IMMUNITARIE, UN UMORE SPLENDIDO, E DULCIS IN FUNDO VI SBELLICHERETE DALLE RISATE! QUESTO E' QUANTO..GRAZIE!

franco . Commentatore certificato 27.07.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO M5S,
SECONDO ME DOBBIAMO COORDINARCI MEGLIO CON CORDINATORI A LIVELLO NAZIONALE E LOCALE COSI' CHE FUNZIONIAMO MEGLIO E POSSIAMO FARE AZIONI POLITICHE MIGLIORI E PIU' COINVOLGENTI. DOBBIAMO CONVINCERE PIU' GENTE POSSIBILE PER AVERE PIU' CONSENSI E PIU' VOTI PER LE PROSSIME ELEZIONI COSI' DA OTTENERE LA MAGGIORANZA E POTER POI GOVERNARE DA SOLI! METTIAMOCI ASSIEME IL PIU' POSSIBILE ANCHE CON LE VARIE NUMEROSE ASSOCIAZIONI CHE HANNO LE STESSE NOSTRE FINALITA' POLITICHE E SOCIALI!
E POI DOBBIAMO STARE MOLTO ATTENTI AL PD-PDL CHE SONO LA MAFIA IN ITALIA CON IL LORO BOSS BERLUSCONI E CHE SONO CAPACI DI TUTTO !!!
LI DOBBIAMO TENERE SOTTO TIRO CON FORZA E DETERMINAZIONE E LI DOBBIAMO FAR FUORI IL PIU' PRESTO POSSIBILE PERCHE' SOLO COSI' IN ITALIA NON AVREMO PIU' LA CORRUZIONE, L'EVASIONE FISCALE, GLI APPALTI TRUCCATI ED INTERROTTI, LE POTENTI LOBBY MAFIOSE, GLI SPRECHI E SPERPERI PUBBLICI, GLI ENTI PUBBLICI INUTILI, I PRIVILEGI PUBBLICI,I DOPPI TRIPLI STIPENDI,GLI STIPENDI E LE PENSIONI D'ORO, ECC.
DOBBIAMO FARLI FUORI SUBITO PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI PER TUTTI NOI, PRIMA CHE CI FANNO FUORI LORO E POSSIAMO FARCI AIUTARE DA QUALCHE PAESE ESTERO AMICO E CHE HA GLI STESSI NOSTRI SCOPI POLITICI!
DOBBIAMO FAR FUORI SUBITO LA MAFIA A COMINCIARE DAL SUO BOSS BERLUSCONI ALTRIMENTI L'ITALIA MORIRA' SOTTO LA CORRUZIONE!!! DOBBIAMO METTERE ASSIEME UN BEL GRUPPO DI FORZE DELL'ORDINE E POI FARE UN BLITZ CONTEMPORANEAMENTE IN TUTTA ITALIA ED ARRESTARE TUTTI I MAFIOSI A COMINCIARE DA QUELLI DEI COLLETTI BIANCHI, POI DOBBIAMO PROCESSARLI SUBITO, FARE UNA LEGGE AD PERSONAM E CONDANNARLI TUTTI A MORTE MEDIANTE IMPICCAGIONE!!!
SOLO COSI' POTREMO SALVARE IL NOSTRO POVERO PAESE!!!
MI RACCOMANDO FACCIAMO COSI' SUBITO E CORDIALI SALUTI A TUTTI.
RINALDIN FRANCO

Rinaldin Franco 27.07.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento

Chi comanda finge di essere democratico, si appropria dei mass media per lavare il cervello ai gonzi e soprattutto spacca il popolo, inventandosi sempre nuovi specchietti per le allodole.

E allora, una volta c'erano le faide dei partiti schierati l'un contro l'altro.

Oggi, chi detiene il potere, si serve principalmente di "esche" ideologiche per tenere il popolo ben diviso a guardarsi in cagnesco.

Omofobia. Pensate a quante grasse risate si fanno alla faccia della gente che si scanna sui diritti dei gay, coloro che hanno proposto l'argomento!

Immigrazione. Nessuno si è posto il problema se la Kyenge sia stata messa lì appositamente per provocare lotte intestine tra guelfi e ghibellini?

E così via. Ogni argomento del genere serve ad un unico scopo: divide et impera! Punto. E noi, popolo di gonzi, ci caschiamo tutte le volte.

Soltanto quando il popolo nella sua interezza si renderà conto che queste sono "esche" lanciate nell'arena per farci litigare, soltanto allora sarà possibile una presa di coscienza tale dal mandarli veramente tutti a casa. E democraticamente.

Certo, a quel punto chi comanda non ci starà, tirerà fuori il suo vero volto e cercherà di impedire lo svolgimento della democrazia.

Ma in realtà, se veramente tutto il popolo sarà consapevole di questa FONDAMENTALE idea, saranno gli stessi soldati a rivoltarsi contro i governanti che non dovessero accettare il responso popolare.

Prima di tutto, vanno formate le coscienze.

Gian Paolo ® 27.07.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento

La paura, la rabbia e il dolore che si prova solo all'idea che a metter mano alla nostra Costituzione sia questa congrega di personaggi associati da 20-30 anni nel comune intento di distruggere il Paese, visto quanto gli è riuscito bene, si sta trasformando in un incubo atroce, in terrore.
Per ora, grazie al M5S si è riusciti ad ottenere una pausa ma settembre è dietro l'angolo e sarebbe giusto che anche tutti noi usassimo questo tempo per tentare di aiutare i nostri ragazzi a scongiurare questo insopportabile ulteriore abuso sulla pelle del Popolo sull'unico e ultimo strumento che da un margine di tutela sui diritti e doveri per TUTTI.
Circa 3-4 anni fa proposi di fare in massa una protesta pacifica e significativa cioè: depositare in massa davanti al Parlamento le nostre carte di identità dichiarando di dissociarsi da italiani di "QUESTA ITALIA".

p.s.
mah, rileggendo questa idea di allora mi faccio quasi tenerezza da sola rapportandola ad oggi...
a quanto sono andate drammaticamente avanti in negativo LE COSE...nel frattempo...

anib roma Commentatore certificato 27.07.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei precisare: la fine del mondo avverrà tra circa 3 miliardi di anni; molto prima (30, 50 anni?) se l'uomo continua nella sua stupidità, verranno a cessare le condizioni minime per la sua sopravvivenza, dunque assisteremo alla sua estinzione. Per la Terra, tale evento, non sarebbe affatto un male, anzi...

carlo mazzoli, Roccaverano Commentatore certificato 27.07.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CONCISO
e neppur tanto criptico...

LO STATO ?
è stato... appunto

Lo Stato è il prodotto e la manifestazione degli antagonismi inconciliabili tra le classi. Lo Stato appare là, nel momento e in quanto, dove, quando e nella misura in cui gli antagonismi di classe non possono essere oggettivamente conciliati. E, per converso, l'esistenza dello Stato prova che gli antagonismi di classe sono inconciliabili.
(Lenin)

LO STATO ?
forse... non è mai stato

★☆★☆★
STATE sereni :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 27.07.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Game over

Dino L. Commentatore certificato 27.07.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Ernesto Guevara de la Serna, aveva già capito che contro certi stronzi, la risposta non può essere affidata agli strumenti della Democrazia: chi ha il potere se lo tiene ben stretto, senza esitare a commettere i più turpi e criminali abusi per mantenerlo......

harry haller Commentatore certificato 27.07.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente e, quanto mi riguarda, non ho mai creduto o preso in seria considerazione gli allarmismi sul cambiamento climatico, paventato dai profeti di sventura che, "sarebbe provocato dalle attività umane" Per rendersene consapevoli, basta studiare e analizzare i vari periodi di vita del Pianeta Terra, dove si riscontrano diversi cambiamenti climatici: Glaciazioni, ecc, anche e, soprattutto in epoche in cui l'Uomo con le sue attività, non era ancora presente su Questo Pianeta. Quindi, i profeti di sventura, morti di sonno, possono dormire sonni tranquilli.
Auguri comunque al Blog e al Movimento 5 Stelle!

Luigi ., Avezzano Commentatore certificato 27.07.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

------ QUESTO SPETTACOLO È LA FINE DEL MONDO -------

Ma quale fine del mondo... dai, non esageriamo...

ci saranno tempeste, uragani e il pianeta Terra si farà un bel lavaggio, come in una gigantesca lavatrice...
alla fine del lavaggio germi e batteri verranno spazzati via e la Terra tornerà pulita come lo era in principio... la puzza di marcio verrà rimpiazzata dal profumo dei fiori di campo, delle rose appena fiorite... gli unici suoni verranno dal canto degli uccelli, dal frinio delle cicale, dal mare in tempesta, dalla pioggia battente, dal sibilo del vento...

Questa è la nostra fine... non è la fine del mondo.
I raggi del sole continueranno ad illuminare ogni mattina questo palcoscenico... cambieranno solo gli attori... e il tutto si ripeterà ancora per miliardi e miliardi di volte... fino a quando il luminoso astro non emetterà un ultimo bagliore facendo calare per sempre il sipario su questo meraviglioso palcoscenico.

Ma non sarà la fine di tutto... lo spettacolo riprenderà in qualche altro teatro, con altre scene, altri attori, altre emozioni ed altre storie...

...ed ora alzate il sipario signori, si va in scena.

Mago Merlino 27.07.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...si può sconfiggere democraticamente...chi ci schiaccia ......ignorando la democrazia ?

Eposmail

Paolo. B. Commentatore certificato 27.07.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Quando i funzionari di Equitalia verranno processati a Norimberga, per discolparsi affermeranno che loro hanno "soltanto" ubbidito agli ordini.

Forse verranno prosciolti.
La devastazione degli esseri umani colpiti dai loro provvedimenti, le tragedie, i lutti, le torce umane, gli orfani saranno a carico "soltanto" delle loro coscienze.
Per chi le ha.

Io comunque tifo perché Dio esista...


..la fine del mondo è in anticipo.
La fine dei nostri vecchi politici con le loro logiche....... è un pò in ritardo....
Per caso ..non si possono invertire le scadenze dei due eventi ?

Eposmail

Paolo. B. Commentatore certificato 27.07.13 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Internet deve essere usato meglio quale strumento di espressione della volontà popolare.
TORNO A RIPETERE CHE E' NECESSARIO FARE DELLE PETIZIONI ONLINE PER ELIMINARE FINANZIAMENTI AI PARTITI,REDDITO DI CITTADINANZA,ecc. E TUTTI GLI ALTRI PUNTI GIÀ BOCCIATI IN PARLAMENTO ,COME GIÀ AVVIENE IN ALTRI PAESI .
Meno post catastrofici ed astratti e più espressione delle persone su argomenti che ci toccano e che non siano solo questi commenti mai lettid a nessuno .

Pippo Depapero Commentatore certificato 27.07.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'INQUINAMENTO POLITICO.
Fassina dice una cosa giusta sull'evasione fiscale per sopravvivenza, ma con IPOCRISIA difende i diritti di evasione dei proventi dalle FESTE DELL'UNITA' E DEL PARTITO DEMOCRATICO che in tutto il paese tra salsicce e barbera rendono un bel pò. La soppravivenza economica di cui parla è quella del PD che nha bisogno di soldi, non gli bastano i milioni di euro del finziamento pubblico.Quanto egoismo ed ipocrisia c'è in questo paese???

Fortunatamente esistono i 5 stelle che dimostrando coerenza, onestà e buon senso cercano di eliminare la parola ipocrisia dal ns. vocabolario.

Italia Perfetta 27.07.13 09:56| 
 |
Rispondi al commento

UN MONDO ALLA ROVESCIA
Serve gente capace al governo, non solo in Italia, ovunque. Gente capace sì, ma anche gente di cuore, che sappia ristabilire il corretto ordine delle priorità.
Per secoli abbiamo soltanto pensato a sfruttare le risorse, a impoverire il pianeta e la nostra vita in generale di quelle cose che sono fondamentali, alterando completamente l'armonico equilibrio che la natura generosamente ci offriva.
Oggi siamo tutti scontenti, frustrati, non ci sentiamo realizzati se non abbiamo raggiunto una posizione sociale in grado di generare invidia negli altri. Persi a rincorrere sbagliati obiettivi, ci dimentichiamo di vivere veramente, di prestare attenzione al nostro essenziale umano, incattivendoci l'uno contro l'altro. Per di più ci stiamo avvelenando, intossicando, drogando di un ambiente malsano, fuori e dentro.
Tutto alla rovescia!
L'uomo non è nato per questo, la Terra non è predisposta per questo. E' necessario fermarsi, invertire rotta, ritornare indietro e ricominciare tutto da capo.
Servono persone competenti che collaborino con i governi di tutto il mondo, urgentemente, perchè il tempo scorre, la sabbia è quasi tutta nel fondo della clessidra.
Ne saremo capaci? Ce lo permetteranno? Avremo il coraggio necessario? E' già troppo tardi e qualcuno lo sa? ...


Monica R., PR Commentatore certificato 27.07.13 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

loro si trovano nella condizione come napoleone che doveva affrontare una battaglia ..per vincerla naturalmente.
Non era facile convincere napoleone dicendogli: ...la battaglia la devi perdere..perdila sai..grazie .
Ingrassati di tanti soldi.. senza la scadenza del doppio mandato, i nostri politici hanno messo tante e profonde radici ampliando i loro poteri a dismisura.
Noi cerchiamo di combatterli democraticamente...loro combattono noi con il potere.La battaglia è Impari....la risposta giusta qual'è ?

Eposmail

Paolo. B. Commentatore certificato 27.07.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto che in molti, sia oggi che in altri post, si chiedono all'incirca: "non molleranno mai che fare?". Ed è vero, siamo realisti. Quella è gente dura, spietata. Anche se tu, pinco pallino, soffri come un cane perché non vedi un futuro, se non di peggio, mentre ci sono funzionari e super-pensionati che gozzovigliano. Che fai dinanzi a tanta atroce malvagità tu che sei davvero buono, ligio e, soprattutto, onesto? Io non ne ho idea.

nick salius, web Commentatore certificato 27.07.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

solo colpendo le fondamenta fai crollare il palazzo!!
Il resto solo tempo perso!
Avete visto, oltre a paolini abbiamo acquisito il ragazzino con i capelli rossi e il "giornalista" con la penna in bocca con il mini tv portatile.
La notizia avanza da far invidia!

la storia 27.07.13 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Comunque loro NON MOLLERANNO MAI! Allora, CHE FARE?

Gerardo Di Cola Commentatore certificato 27.07.13 08:59| 
 |
Rispondi al commento

PFATE PETIZIONI ONLINE PER ELIMINARE FINANZIAMENTI AI PARTITI,REDDITO DI CITTADINANZA,ecc.

Prendiamo esempio dalla Francia :

Decine di migliaia di firme sono state raccolte su Internet in Francia contro l'ex Premiere dame, Carla Bruni-Sarkozy, finita nella bufera per aver finanziato il suo sito web da 410.000 euro con i soldi dei contribuenti. E nella petizione oltre 50mila persone chiedono che l'ex modella italiana rimborsi la somma, sborsata dallo Stato quando il marito, Nicolas Sarkozy, era presidente.

Pippo Depapero Commentatore certificato 27.07.13 08:58| 
 |
Rispondi al commento

Lo spettacolo offerto dalla natura del estremo nord e una emozione che lascia il segno nel anima ti scalfisce il cuore ti entra dentro
Giorno dopo giorno l'uomo mina la natura sfregiandola con ogni mezzo possibile
C'è da porre un argine allo stupro che perpetriamo ogni giorno
E una tragedia che pagheranno le generazioni future ma non troppo lontane

Riccardo Garofoli 27.07.13 08:49| 
 |
Rispondi al commento

"Grecia in saldo, ma nessuno la vuole"....ecco la fine che faremo...appartamenti in vendita a 10000..strangolati dalle tasse....pignorati dallo stato...e invenduti...ovviamente i media del piattino tacciano certe notizie..potrebbero disturbare il comandate della nave..Capitan Bastoncino....!questa sarà la nostra fine...rimandano l'imu...l'iva...vedrete in autunno è tempo di vendemmia..e quindi una bella spremitura..d'italiotto..è sicura...!!!vanno mandati tutti a casa...!
Non importa essere "veggenti" basta buttare l'occhio verso ATENE....per capire l'andazzo...eehhh!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 27.07.13 08:41| 
 |
Rispondi al commento

+Nel mio quartiere a Bologna(a sindaco Pd),sul tetto a terrazze della Coop (che è del Pd)i drogati spacciano e si bucano giorno e notte,ma la Coop (di marca Pd)in anni e anni non è mai stata capace di chiudere gli accessi o chiedere alla polizia di fare una retata
Così ci godiamo un bello spettacolo di spaccio e consumo giorno e notte,nell'assenza di qualsiasi autorità e con un sindaco inetto
Accanto agli ambulatori(di marca Pd)di notte si accampano i barboni e davanti alla Coop ce ne sono almeno 6 che elemosinano con le zingare
La zona è presidiata dagli zingari e non c'è famiglia che non sia stata derubata o non abbia avuto la porta di casa scassata
Proprio appiccicato alla scuola elementare e media il Comune Pd ha voluto costruire un Sert malgrado le firme e le proteste della popolazione che lo voleva dislocare in qualche ospedale per non avere spaccio e siringhe proprio davanti alle scuole.Così abbiamo il ciclo completo "dal venditore,al consumatore al presunto centro di recupero",tutto insieme in pochi metri,a ridosso di giardini pubblici,delle scuole dei bambini e del day hospital per anziani.Una follia che solo un partito idiota e perverso come il Pd ha potuto perpetrare!
In più le famose terrazze sopra la Coop sono coperte da condensa che fa proliferare milioni di zanzare tigre per la gioia dei residenti,senza che MAI in anni e anni la Coop abbia fatto qualcosa con disinfestazioni o modifiche del tetto,che a causa dell'acqua stagnate produce continue infiltrazioni di acqua, anzi quest'anno il Comune ha 'dimenticato' anche di disinfestare le buchette delle fogne, per la serie "Il Pd fa sempre peggio e ne gode,tanto i voti li prende lo stesso!"
E non parliamo delle pantegane che partono alla stessa Coop,visto il livello di sporcizia
Come non bastasse,700 famiglie sono state messe di forza sotto un'unica centrale di riscaldamento,la Peep (di marca Pd),che in anni e anni ha fatto furti enormi,con costi proibitivi e riscaldamento pessimo
Il Pd è questo! Godete!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 27.07.13 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rivolglio poter votare i commenti!!!!

Cosi non ha senso, a breve questo mio commento verrà travolto dalle centinaia di quelli che sono a venire, e se mai avesse potuto essere utile a qualcuno come spunto di riflessione, pensiero da condividere, o da criticare, ora non sarà letto da nessuno.
A meno che non si pretenda che tutti i lettori del blog si leggano 3000 commenti al giorno...

Questo è nascondere un'informazione in milioni di altre.

Andrej Kos, Trieste Commentatore certificato 27.07.13 08:20| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pd e Pdl sono rei di una crisi che ci getta in un baratro sempre più profondo,con 9,5 milioni di poveri(una famiglia su 5),4 milioni di disoccupati,migliaia di imprese fallite e uno stato sociale che diventa sempre più esile
Questi malfattori sono rei di gravissime lesioni alla democrazia,furti pubblici continui,guerre anticostituzionali,patti infami con mafia e P2 e un livello di corruzione che è il più alto d’Europa
Pd e Pdl hanno violentato le leggi,reso lunghissimi e iniqui i processi per difendere i loro sporchi interessi,ci hanno dato le tasse e il debito pubblico più alti del mondo.Hanno imposto una oligarchia inamovibile che non cede alcun privilegio o abuso,hanno protetto i ricchi, le banche e i corrotti,con un fisco iniquo e lo sperpero di fiumi di denaro pubblico,ci hanno imposto una legge elettorale immonda,ci hanno messo all’ultimo posto in Europa e ci fanno andare verso il 3° Mondo.Hanno patteggiato un patto infame tra di loro contro di noi per 20 anni e ora lo hanno rivelato con un partito unico che è la vergogna d’Europa,che tenta in ogni modo di salvare i corrotti perché è formato da centinaia di corrotti,un partito-mostro che tradisce i suoi elettori,rinnega 20 anni di menzognere promesse elettorali,fa il contrario dei programmi giurati e vuole svendere il nostro Paese alla Bundesbank,alla Bce,al Fondo Monetario,alle grandi banche americane e a club di magnati internazionali pur di mantenere un potere vergognoso che non merita

?E dovrebbe essere questo partito-mostro a riformare le leggi costituzionali,tagliando i nostri diritti,amputando la democrazia,imponendo un presidenzialismo forte e cambiando la Costituzione secondo il capriccio dei governi di turno?????

Firma contro la revisione facile della Costituzione che distruggerebbe la nostra democrazia per sempre,marciando verso la dittatura, calpestando i diritti del lavoratore e del cittadino

https://www.change.org/it/petizioni/costituzione-non-vogliamo-la-riforma-della-p2-firma-l-appello#share

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 27.07.13 08:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

https://www.change.org/it/petizioni/costituzione-non-vogliamo-la-riforma-della-p2-firma-l-appello#share

NON VOGLIAMO CHE LA COSTITUZIONE SIA STRAVOLTA SECONDO I PIANI DELLA P2

Ignorando il referendum popolare del 2006 che bocciò a grande maggioranza la proposta di un Premier assoluto, ci stanno riprovando a cambiare la repubblica parlamentare in presidenziale, rinviando la modifica della legge elettorale.
In fretta e furia e nel silenzio dei media la Camera ha iniziato a esaminare il disegno di legge governativo, già approvato dal Senato, di revisione dall’articolo 138, che fa saltare la valvola di sicurezza pensata per impedire stravolgimenti della Costituzione.
Bloccate il processo di revisione costituzionale! Chiediamo che l’iter di discussione segua i tempi dettati dalla Costituzione che garantiscono l’approfondimento e il ripensamento. Gravissimo che si tenti questo colpo di stato durante le ferie estive! Rendiamo al Parlamento il suo ruolo. E’ orribile che si dia al Governo un potere eccessivo vietando ai parlamentari di correggere le proposte del Governo, e di presentare correzioni in dissenso con i propri gruppi. Chiediamo che i cittadini possano esprimersi su progetti di revisione. Vogliono cambiare ben 69 articoli della Costituzione, stravolgendo la democrazia. ogliono che la Costituzione si stravolta a piacere dai governi di turno, mantenendo il porcellum che distorce gravemente la rappresentanza popolare, e porta al potere governi che non rispettano i numeri elettorali. Chiediamo anche che la legge elettorale sia discussa a parte. E’ in gioco il futuro della nostra democrazia!

Al momento hanno firmato 30.000 cittadini
Tra loro
Alberto Lucarelli, Gianni Ferrara, Don Luigi Ciotti, Raniero La Valle, Paolo Maddalena, Cesare Salvi, Massimo Villone, Silvio Gambino, Domenico Gallo, Antonio Ingroia, Beppe Giulietti, Antonello Falomi, Raffaele D'Agata, Mario Serio, Antonio Di Pietro, Paolo Ferrero

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 27.07.13 08:13| 
 |
Rispondi al commento

La notiziona di oggi, così fondamentale da oscurare ogni altra reale puttanata, con la Lorenzin ed il nipote dello zio che cinguettano all'unisono, è che non si potrà fumare più neppure nelle pertinenze della Scuola (insomma, lo spacciatore che dice al tossico che non può più usare la droga che egli stesso gli vende e su cui lucra, magari incaricando gli insegnanti di seguire i pargoli nei bagni, nei giardinetti, sui piazzali, odorare il loro alito per poter infliggere la giusta punizione): tutto giustissimo;. il fumo fa male e le Istituzioni devono dare l'esempio, ma con uguale solerzia e tempestività, dovremmo poter punire chi ha portato il Paese allo sfascio e pensa di poter usare queste cortine fumogene del cazzo per farci dimenticare quali enormi, colpevoli responsabilità abbiano sulle spalle nell'aver precipitato il Paese nella incombente tragedia sociale, economica e morale .....

harry haller Commentatore certificato 27.07.13 07:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la terra è stata creata per essere avvelenata,bruciata e distrutta dall'uomo,è un dato di fatto e peggiorativo.lo ritengo il fine di un progetto a monte del creatore che fornendoci d'intelligenza ed applicandola all'arrivismo ed orgoglio siamo arrivati a ciò,molti la chiamano 'evoluzione'non capendo che noi umani spariremo,non la terra.siamo noi il peggior virus terrestre che colla 'giusta causa' della civilizzazione e/o progresso uccidiamo e distruggiamo tutto.occorre riconoscere che dio è grande ed infallibile.

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 27.07.13 07:45| 
 |
Rispondi al commento

Il mondo mette paura.
Pare che il mondo sia attaccato dai 4 cavalieri
dell'apocalisse.

marco teramo 27.07.13 07:26| 
 |
Rispondi al commento

Ultime notizie sul fronte dei 98 MILIARDI delle slot-machines .

Oggi "Il secolo XIX" ha pubblicato fra le "lettere", questa inviata dal "Comitato 98 miliardi" :
Titolo : "La Cgil pensi a quei 98 miliardi"
Testo:
"Secondo la Cgil la crisi non dà tregua e 200 mila sono a rischio povertà. Non abbiamo però mai sentito la Cgil protestare per il mancato incasso-pagamento dei 98 miliardi di euro che 10 multinazionali dei giochi avrebbero dovuto dare allo Stato, dopo l'accertamento fatto nel 2007 dalla Guardia di Finanza. Come "Comitato 98 miliardi" abbiamo anche trovato la maniera di fare pagare, oggi, tale cifra. E' tutto nel nostro sito "comitato 98 miliardi", che si può trovare scrivendolo su Google. E' veramente "misterioso e sospetto" che si continui a "fare cassa" stangando i semplici cittadini, ma non facendo nulla di concreto per far pagare le multinazionali dei giochi"
VINCENZO MATTEUCCI E-MAIL
COMITATO 98 MILIARDI

N.B. Quanto sopra, è in riferimento a quanto dichiarato dalla Cgil Ligure e le 200 mila persone a rischio povertà, riguarderebbero la sola provincia di Genova, secondo quanto scritto da Il Secolo XIX" di giovedì 25 luglio 2013.

P.S. Anche andando sul portale di "Libero", scrivendo "comitato 98 miliardi" si troveranno tantissime informazioni.

INVITO. Coloro che possono, scrivano una "lettera", simile a questa citata, negli altri giornali delle varie città e regioni italiane.

vincenzo matteucci 27.07.13 07:17| 
 |
Rispondi al commento

Ok, probabilmente è un po' enfatizzata la notizia (ma solo in minima parte). probabilmente le ricerche sono vincolate ai committenti e alle loro necessità, tuttavia se avete buon senso ed un minimo di banalissimo senso critico vi basterà affacciarvi alla finestra di casa vostra per rendervi conto dello stato di invivibilità di molti territori. Cemento, amianto, trivellazioni, disboscamenti(e cito solo i problemi più evidenti e noti)...non serve andare in paesi sud americani o asiatici, basta guardare in Italia. Cosa stiamo lasciando? è vero che alcuni processi sono parte di un ciclo naturale della terra, quello che è da considerare sono i tempi e le modalità nei quali questi mutamenti si compiono adesso. non sono un climatologo o geologo chiariamoci, ma dire che il contributo dell'uomo rispetto al ciclo vitale della terra è "minimo" significa voler a tutti i costi banalizzare un problema che, a prescindere da qualsiasi dato di studio, è sotto i nostri occhi ogni santo giorno.

Paolo Maulucci 27.07.13 07:10| 
 |
Rispondi al commento

lascio qui il caffè a 5 Stelle per chi si sveglierà presto!!!!!!!!!!!son passato per un saluto!!l'ambiente è dove viviamo e preservarlo è il minimo!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 27.07.13 05:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo studio è stato condotto dall'università di Cambridge! la domanda è: quando è stato condotto? e chi sono i docenti?... altra domanda è : chi controlla l'università di Cambridge? il Governo inglese, e quindi anche la Corona inglese. Da una parte appare la notizia dell'accelerazione dei traffici commerciali che favorirebbero altre nazioni ben diverse dall'Inghilterra, dall'altra lo spettro ecologico guarda caso proveniente proprio dall'Inghilterra... ho come una sensazione di "bufala" voi che dite? magari siete più informati di me...nevvero? baci..


ma si sbrigasse ad arrivare... sono 26 (quasi 27) anni che aspetto...

Er Damiano 27.07.13 03:20| 
 |
Rispondi al commento

Sapete da cosa deriva il termine Groellandia? Da Green land!! Quando è stata scoperta e navigata dai vichinghi i ghiacci erano quasi del tutto scomparsi!! Come lo spiegate?
La temperatura media dell'emisfero nord era di 3-4 gradi più alta di oggi, eppure l'attività antropica dell'uomo era praticamente pari a zero!!Dai carotaggi artici si rilevano presenza di co2 presente nell'aria molto superiore ad oggi!! Semplicemente l'immissione di co2 è dovuta in gran parte ai cicli di riscaldamento e raffreddamento degli oceani che aumentano o diminuiscono il
Cosiddetto effetto serra!!

Gianluca Marconi 27.07.13 02:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulla terra domina il gelo e il freddo e la vita si sviluppa molto di più e si espande durante i brevi periodi caldi. Ricordiamo ad esempio l'ultima PEG(piccola era glaciale) avuta si dal 1450 al 1850 d.c. circa dove il nord Europa venne coperto da ghiaccio e neve per 9-10 mesi all'anno, a tal riferimento esistono diversi scritti e raffigurazioni che riportano il Tamigi ghiacciato quasi tutto l'anno e sul quale avevano addirittura aperto un mercato fisso!!
Attualmente siamo alla fine dell'era interglaciale e ci stiamo avviando verso un nuovo raffreddamento che ci comdurrá verso l'inevitabile prossima era glaciale!! Pensare che l'uomo possa con le sue attivitá antropiche stravolgere la storia climatica della terra in solo miseri 30-50 anni di attivitá industriale è pura follia e delirio di onnipotenza.L'inquinamento e la,distruzione delle risorse della terra più che incidere sul clima uccide noi stessi!!

Gianluca Marconi 27.07.13 02:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A chi si interessa di meteoclimatologia anche per semplice interesse personale e hobby è scontata la questione, la storia climatica della terra è costituita da milioni di anni dall'intervallarsi di ere interglaciali della durata media di 10000-12000 anni a contrasto con le ere glaciali della durata di 100000 anni di media

Gianluca Marconi 27.07.13 02:31| 
 |
Rispondi al commento

o.t. @ max s.

ho proseguito ....nel caso fossi ancora lì

;))

'notte

Fabio Z. Commentatore certificato 27.07.13 02:14| 
 |
Rispondi al commento

Articolo sciocco.... se pagheremo questo problema 60 trilioni di dollari.... semplicemente qualcuno li pagherà a qulcun altro !!!! che si arricchirà. ma se il problema della distruzione del pianeta lo si riconduce solo a un costo... non è un problema, come sempre qualcuno lavorerà per sistemare le cose e ci guadagnerà e qualcun altro sborserà... è solo un problema di spostamento di ricchezze....

mat 27.07.13 01:57| 
 |
Rispondi al commento

Senza speranza! Avete letto la storia di Noè e dell'arca ? In tutte le mitologie si parla di tali eventi che devono essere senz'altro successi se sono stati tramandati indipendentemente dalla forma! Vi sembra a voi che gli uomini siano cambiati perchè c'è stato un indubbio progresso tecnico impensabile fino a pochi decenni fa? Proprio nel momento che sto scrivendo questo commento sta passando in TV un comico napoletano che nel suo sketch dice "ma dell'orso polare che ce ne fott a nu !..." e questa è la risposta della stragrande maggioranza della gente che ne sente parlare....non servono gli scongiuri ma la saggezza, la moderazione, il rispetto del creato o come volete chiamarlo voi !

Bruno Marioli 27.07.13 01:45| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei cercare di comprendere molte risposte alle tante domande.
In comune debito e co2 hanno che spendono qualcosa che non ci appartiene.
In entrambi i casi derubiamo i nostri figli.
Ci sono tanti motivi per preferire un mondo più bello a un mondo più ricco in termini di Pil. Sfortunatamente molti di noi, forse la maggioranza, credono che il secondo sia il metodo migliore.
Lomborg è uno dei principali critici delle politiche di riduzione. Non nega (più) il fenomeno ma dice; meglio spendere i soldi per risolvere altri problemi (la malaria, malnutrizione, etc.) che per i danni del riscaldamento.
La ricerca di Witheman sostiene che fa male i conti.
E' vero, nessuno sa come funzionerà la nostra casa, però possiamo fare delle previsioni. Che cambieranno ogni volta che scopriremo qualcosa. Il Club di Roma, negli anni '70, parlava di limiti allo sviluppo pensando alle riserve petrolifere. Quelli erano i dati che avevano a disposizione.
Non è finito il petrolio, in compenso siamo riusciti a correlare il suo consumo al riscaldamento climatico.
Non saprei fare le previsioni del tempo, figuriamoci del pianeta.
Però so fare le addizioni e un indirizzamento del mercato verso altre forme energetiche è realizzabile e potrebbe dare risultati non inferiori neanche in termini del benedetto PIL, all'economia globale. E un mondo più bello.

marco di gregorio 27.07.13 01:24| 
 |
Rispondi al commento

DIFFONDI IN RETE -- Passa il mouse su Adesso fuori dai Coglioni si aprirà una finestrella, clicca sul Mi piace e seguici! Grazie....

ECCO QUALI SONO LE PERSONE PERICOLOSE CHE VENGONO SOTTOPOSTE A TSO
==================
Da Animal Amnesty: TSO a vecchietta di 90 anni perché sfama i piccioni
“Nonna Elvezia è stata portata via da un esercito di polizia municipale, vigili del fuoco e personale ospedaliero. Per lei un Trattamento Sanitario Obbligatorio (TSO), dichiarata incapace di intendere e di volere perché ha dedicato la sua intera vita a sfamare i piccioni.

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 27.07.13 01:15| 
 |
Rispondi al commento

Siamo già al punto di non ritorno.

alfonso . Commentatore certificato 27.07.13 01:01| 
 |
Rispondi al commento

Negli anni 70 nel pieno del boom industriale e all'inizio della distruzione ecologica dell'italia avevo suggerito a qualche onorevole di trasformare l'italia in un paradiso terrestre: abbiamo il sole, il mare, le montagne, territorio clima mediterraneo quindi coltivabile e adatto per allevamenti bestiame, opere d'arte che il mondo ci invidia, città stupende da visitare, cucina favolosa, ecc. ecc. L'italia avrebbe dovuto diventare il paese delle vacanze a livello mondiale accogliendo i lavoratori di tutto il mondo in un'ambiente sano e incontaminato. Ora abbiamo l'ambiente distrutto dalle fabbriche che finiti i profitti chiudono o se ne vanno. Quello che è rimasto inalterato, anzi peggiorato, è la lungimiranza della classe politica ma forse loro vivono una realtà diversa dalla nostra.

Pietro Z., Padova Commentatore certificato 27.07.13 01:00| 
 |
Rispondi al commento

o.t. @ max stirner

ciao max,
se interessato,ho commentato il tuo post delle
23.08.

Una buona nottata,

Fabio Z. Commentatore certificato 27.07.13 00:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi sono i post che non vorresti mai vedere, perché capisci che l'ignoranza la fa da padrona, ma non è solo ignoranza, c'è in queste idee un modo di pensare che imputa all'uomo una capacità che non ha.
Basterebbe studiare un pochetto di geologia e astronomia terrestre per comprendere dei fatti che riportano l'uomo a quello che è: una forma di vita prossima al nulla, quasi ininfluente.
Esistono tre cicli astronomici, oltre all'incredibile potenza magnetica del nucleo terrestre che ha stravolto nei millenni la superfice del pianeta, che in cicli, per noi immensamente lunghi, di decine di migliaia di anni modificano "regolarmente" le ere legate alla meteorologia e al clima.
Questi cicli hanno portato più volte il clima del pianeta ai limiti estremi della sopravvivenza di tutte le specie e in un caso hanno portato il clima del pianeta molto vicino al punto di non ritorno, ghiacciando tutta la superfice terrestre.
Solo l'immenso calore in ebollizione del suo nucleo a evitato che la superficie diventasse un gigantesco specchio riflettente i raggi solari.

Cazzo, ma perché non studiate un attimino e non mettete in collegamento, per chi li ha, quei pochi neuroni che ci troviamo a gestire? eh? al posto di agitarvi come formichette impazzite farneticando di fine del mondo in stile era glaciale?....eh? perché?

Inizio a pensare davvero che un semplice cambio di moneta non serva proprio a nulla con un popolo talmente squinternato.....cazzo!

sandro c altrove 27.07.13 00:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La fine del mondo è in anticipo


Questi inglesi ... NON CAMBIERANNO MAI ! ... padroni del mondo ... come gli americani ... HANNO CONTRIBUITO A CREARE IL DISASTRO DEL GENERE UMANO ... LA CATASTROFE DELL'UMANITA' ! ... IL GENOCIDIO ANNUNCIATO ! ...

( Altro che ... Hitler ! ... LORO ! ... sono molto peggio ... perchè ... sono infimi ... e ... striscianti ... con il loro bel scudo della ... falsa
! ... DEMOCRAZIA OCCIDENTALE !!! ... )

E ... comunque e sempre ! ... se la filmano & se la raccontano ! ... amen

Romy Beat, Pietrasanta Commentatore certificato 27.07.13 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Ma se stanno parlando che in America hanno scoperto nuovi giacimenti di petrolio, è finita! Ma quando cominceremo a fare marcia indietro? Stanno pensando di fare treni sempre più veloci, tecnologie sempre più avanzate, ma se ti manca l'acqua che fai? Grazie a tutti per aver reso un cessò questo pianeta. Grazie

Luca C. Commentatore certificato 27.07.13 00:36| 
 |
Rispondi al commento

'auto blu di Brunetta sfreccia davanti a un deputato 5 Stelle. Scende l'autista. Guardate cos'è successo poco dopo: "Si fermi, devo far passare un onorevole".

Matteo Dall'Osso, deputato 5 Stelle, e protagonista involontario ieri di un gravissimo episodio alla Camera, rilascia questa mattina un'intervista alla Stampa e ci racconta di un curioso episodio capitatogli con l'autista di Renato Brunetta:

«Sa qual è l'immagine che ho io di Brunetta?».

No.

«Stavo andando a piedi agli uffici dei gruppi, davanti a Giolitti, uno stradino stretto. A un certo punto un'auto blu mi passa davanti. Una guardia del corpo mi dice: si fermi, devo far passare un onorevole. Io lo so che non era colpa sua, ma gli rispondo: anch'io sono un onorevole. Lui si deve essere sentito molto in imbarazzo».

L'onorevole in auto blu era Brunetta?

«Lui. Ma la gente è con noi. Nemmeno alla buvette sopportano più questi pri- vilegiati della casta. Non sa che fatica fanno a servirli. Ormai ce lo dicono ogni giorno».

http://www.tzetze.it/redazione/2013/07/si_fermi_devo_far_passare_un_onorevole/index.html

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 27.07.13 00:32| 
 |
Rispondi al commento

La fine del mondo è in anticipo ?
Sicuri ? sicuri, sicuri ?

Cercate questo articolo del 2 Agosto 2010 :"Il NOAA falsifica i dati per far apparire come il 2010 sia l'anno più caldo di sempre"

Il Prof. Franco Battaglia, che insegna Chimica Ambientale all’Università di Modena ha detto:
“E’ da dieci anni che dico che quello del global warming antropogenico è un colossale falso scientifico“

Nel 2009 venne svelata la truffa della Commissione Intergovernativa delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (o IPCC)
A questo IPCC di imbroglioni ed all'altro imbroglione Al Gore fu giustamente conferito il PREMIO Nobel per la Pace (Al Gore in Tv disse che all'interno della Terra la temperatura è di "Milioni di gradi" !!, grandioso ! trovate il film su youTube).
Uno dei maggior finanziatori di Gore è David Mayer de Rothschild, noto benefattore: ma guarda !

Richard Martin, dirigente di Rothschild Australia, ha detto:
“Con i recenti sviluppi nelle politiche internazionali dei cambiamenti climatici la questione non è più se e quando emergerà il mercato globale del commercio delle emissioni di anidride carbonica. Il gruppo Rothschild, attraverso il Carbon Ring, intende essere a capo di questo commercio, fornendo strumenti privati d’investimento a compagnie che cercano di compensare le loro responsabilità nelle emissioni di gas serra”.

Ci sono da fare dei soldini perfino con l'anidride carbonica e questa è gente che sa quel che dice !

MA: ... è stato constatato come anche le temperature della luna e di altri pianeti siano aumentate negli ultimi decenni. .... Occavolo ! E' colpa nostra ?

Considerato che:

Il diavolo veste Merkel - commenti 1213
Le stalle d'Italia - 690
90.000 famiglie a rischio sfratto -543
Colpo di Stato d'agosto - 1228
Il collasso della Banca delle Marche - 483

Io direi di tornare dalla Merkel , che ne dite ?
Per dirgli: Cara, è stato meraviglioso stare con te ma ora dobbiamo ANDARE.

il Pianeta schiatterà pure ma sembra che si crepi prima NOI (l'Italia)

Paolo G., Arezzo Commentatore certificato 27.07.13 00:31| 
 |
Rispondi al commento

il problema è che nonostante potremmo vivere di energia pulita, eolico,solare, energia idroelettrica etc., nonostante potremmo riciclare i rifiuti, dire no a centrali nucleari o a scempi come la tav o il ponte sullo stretto, nonostante in costituzione ci sia scritto "l'Italia rifiuta la guerra", compriamo gli f35, nonostante ci proclamiamo tutti cristiani e poi sputiamo su un nostro fratello che è in difficoltà, e di questi tempi ce ne sono tanti, nonostante diciamo: "ma quelli rubano", e poi li votiamo, nonostante diciamo "si dovrebbe andare a roma coi forconi", all'italiano basta "panem et circensi", e purtroppo di pane ce ne è ancora, anche se continuiamo così scarseggerà anche quello, e il calcio, che non manca mai, anzi fra poco inizia il campionato e vai con la testa al pallone. In fondo l'economia attuale è basata sul consumo, ma soprattutto su una stretta finanziaria che vuole che nessuno possa cambiare le leggi dell'attuale mercato. E' per questo che la più grande svolta economica mondiale non è voluta: per mettere al 3° e 4° mondo di svilupparsi, ve lo immaginate 2 miliardi di persone che possano comprare da mangiare, scarpe per camminare, abiti per vestirsi, e poi una bicicletta, e poi gli strumenti per lavorare la terra e poi emanciparsi? ma questo a chi giova? a tutto il mondo! ma che gli frega a quei quattro-cinque che veramente comandano un mondo migliore, nelle loro menti sono attaccati a 2 principi: il primo è che loro decidono dove dobbiamo andare e 2 che nessuno debba permettersi di mettere in discussione il loro potere. Questo è il colonialismo, l'africa e il resto del mondo non sviluppato è sotto il colonialismo, ma noi colonialisti sotto quale colonialismo viviamo? perchè se non vi siete resi conto, anche noi siamo in fondo una colonia. siamo schiavi anche noi, schiavi di tante cose, siamo la base di una piramide in cui si può spostarsi solo in orrizzontale, e allora se noi saremmo i padroni, di chi siamo veramente gli schiavi?

valerio cavallo 27.07.13 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Buonanotte amici,sono ormai certo che il nostro movimento oltre ad aver prodotto un sentimento,ha fatto il primo passo verso il cambiamento(a 5 stelle)

giuliano m., canossa (re) Commentatore certificato 27.07.13 00:04| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho qualche problema: qualche squama comincia spuntarmi qua e là sulla pelle, la lingua mi brucia e ho le pupille verticali....

Beh, evitando che peggiori, vado a nanna.

C'è però una novità: c'è un Vascello alla fonda. Ha una bandiera con una "V" e 5 stelle.
Ha un drappo sul quale è scritto:

IN PARTENZA PER UN MONDO MIGLIORE

Semmai, svegliatemi. Oppure uccidetemi prima di partire.... dipende dalle squame!!!

Marcello M., roma Commentatore certificato 27.07.13 00:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Monica e a tutti i poeti

L'uomo e il mare

Sempre il mare, uomo libero, amerai!
perché il mare è il tuo specchio; tu contempli
nell'infinito svolgersi dell'onda
l'anima tua, e un abisso è il tuo spirito
non meno amaro. Godi nel tuffarti
in seno alla tua immagine; l'abbracci
con gli occhi e con le braccia, e a volte il cuore
si distrae dal tuo suono al suon di questo
selvaggio ed indomabile lamento.
Discreti e tenebrosi ambedue siete:
uomo, nessuno ha mai sondato il fondo
dei tuoi abissi; nessuno ha conosciuto,
mare, le tue più intime ricchezze,
tanto gelosi siete d'ogni vostro
segreto. Ma da secoli infiniti
senza rimorso né pietà lottate
fra voi, talmente grande è il vostro amore
per la strage e la morte, o lottatori
eterni, o implacabili fratelli!

charles baudelaire

Daniela M. Commentatore certificato 26.07.13 23:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non tocca a noi dominare tutte le maree del mondo; il nostro compito è di fare il possibile per la salvezza degli anni nei quali viviamo, sradicando il male dai campi che conosciamo, al fine di lasciare a coloro che verranno dopo terra sana e pulita da coltivare. (J.R.R. Tolkien)

giuliano m., canossa (re) Commentatore certificato 26.07.13 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vedo di non essere l'unico
ad aver evidenti difficoltà
a staccarsi da questo benedetto blog

eh-eh...
avevo salutato già un'ora fa
e invece sto ancora qui...

accidenti - MOLLATEMI !

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.07.13 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono la Terra dell'Uomo,
era un essere sublime,
viveva di poesia,
amava,
si faceva amare.
Il seme della perfidia
armò la sua mano,
quello dell'invidia,
i suoi occhi.
Il seme della violenza
germogliò su di me.
Sono la terra,
madre delle creature
uccise dall'uomo,
dalla sua indifferenza.
Su di me, adesso,
soltanto ammoniaca:
mostri squamati,
lingue di fuoco:
son degni figli
di quella razza negletta.

Marcello M., roma Commentatore certificato 26.07.13 23:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

[al principio era il verbo
al principio era "Pravda"
e prima del principio
era vanto dei mongoli
che una vergine sola
sopra un carico d'oro
traversasse indenne
i domini del Khan...]

= UNO VALE NIENTE =

Uno vale niente, quando smantella il proprio stesso progetto servendosi della complicità di chi ha il solo scopo di distruggerlo.
Uno vale niente, quando si proclama a destra e a manca "democratico", proprio calpestando e disprezzando le regole che lui stesso si è dato.

Uno vale niente, quando scopre che la propria "etica" coincide con quella di partiti altrui, ma prende in giro i propri compagni di strada restando solo per costruirsi un potere personale.

Uno vale niente, quando si fa usare da un'informazione ruffiana, quando -credulone!- si bea delle lusinghe di quella Casta, che lo circuisce pronta a gettarlo via appena non servirà più.

Uno vale uno quando è consapevole che l'opportunità unica che gli è stata offerta non è per i suoi meriti, ma per servire un Paese alla canna del gas e i suoi disperati cittadini.
Quando invece crede di essere diventato Onorevole per chissà quali fortune, per chissà quali divine investiture, e usa il progetto di milioni di italiani per promuovere se stesso e assicurarsi un posto al sole, allora è uno che non vale proprio niente. (B. Grillo)

★☆★☆★

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.07.13 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni, osservo, ancora a discuter di destra e di sinistra.
La Morte nonè di destra o di Sinistra, fa sempre centro.
Lei, non è l'Ictus...

:)
Notte, bimbi, menate pochi Casini pel PAck(ko), altrimenti l'Orso si butta alla Terence Hill.
;)

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 26.07.13 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

[al principio era il verbo
al principio era la "Pravda"
parola-verità
parola-verità...]

= BEPPE DIXIT =

Uno vale uno, quando costruisce. Quando del dibattito fa crescita, arricchimento, fatica per arrivare un passo più oltre.

Uno vale uno quando è un uomo libero, che mette in pratica la democrazia nel senso più nobile ed alto: la libertà di sé nel rispetto delle regole.

Uno vale uno quando rispetta, vive e conosce a fonde l'etica politica del progetto a cui partecipa, e che gli chiede impegno e partecipazione quotidiana.

Uno vale uno quando ci mette la faccia. Quando è pronto ad affrontare un'informazione ostile e dura, pur di far passare il proprio messaggio così scomodo al sistema.

Uno vale uno quando è consapevole che l'opportunità unica che gli è stata offerta non è per i suoi meriti, ma per servire un Paese alla canna del gas e i suoi disperati cittadini.
Quando invece crede di essere diventato Onorevole per chissà quali fortune, per chissà quali divine investiture, e usa il progetto di milioni di italiani per promuovere se stesso e assicurarsi un posto al sole, allora è uno che non vale proprio niente.

★☆★☆★

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.07.13 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Quello che sta succedendo è incredibile ... ma l'Uomo se ha da guadagnare "segando" un ramo lo taglia (anche se è il ramo su cui è seduto a 20 metri dal suolo), se distruggendo l'ossigeno ha da guadagnare lo fa (e poi cosa respirerà? ... eppure disbosca la foresta)... e gli esmpi potrebbero continuare ...

Occorre rispetto per il Pianeta ed i suoi abitanti (tutti), occorre non depredare i mari, salvaguardare le foreste e l'atmosfera e soprattutto occorre avere rispetto per i nostri figli e nipoti ...

Siamo qui di passaggio e la Terra non è nostra ... abbiamo l'obbligo morale di lasciarla alle generazioni future in condizioni migliori di quelle in cui l'abbiamo ereditata dai nostri padri ...

L'unica speranza sta in un risveglio delle coscienze, sta in un cambio radicale e globale di politica economica, di scelte di vita ... l'UOMO sarà in grado di farlo ??? E chi governa "realmente" il mondo ... lo consentirà ???

Datemi un motivo per avere ancora speranza ... perchè il tempo a nostra disposizione è poco ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato 26.07.13 23:31| 
 |
Rispondi al commento

Ancora con lo scioglimento dei ghiacciai? E che palle! Siete proprio diventati sinistra, si, ma quella degli anni 90.

serius landi Commentatore certificato 26.07.13 23:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non che quelli prima di noi stessero bene! infatti sono tutti morti!

pero p., genova Commentatore certificato 26.07.13 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'uomo non è dotato ne di freni ne di retromarcia. Spetta ai nostri figli un bel frontale con la realtà.

Giorgio Fiandrino , Buriasco Commentatore certificato 26.07.13 23:20| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

@ Marco T.

L’Innominato
è il potente bandito cui si rivolge *don Rodrigo perché faccia rapire *Lucia dal convento di Monza in cui è rifugiata, cosa che l'uomo ottiene grazie all'aiuto di *Egidio, suo complice e amante della monaca Gertrude: in seguito a una crisi di coscienza e all'incontro decisivo col *cardinal Borromeo giunge a un clamoroso pentimento, decidendo così di liberare la ragazza prigioniera nel suo castello e di mandare a monte i piani del signorotto, che dovrà successivamente lasciare il paese…

Marco, guarda, ma Manzoni era anche veggente?
Basta cambiare i soggetti indicati con l'asterisco,
un incontro decisivo con un simil-cardinal Borromeo
e siamo liberi!

maria s., ancona Commentatore certificato 26.07.13 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La fine del mondo si avvicina ???
E la fine di questi partiti anti democratici no ???
Non ce ne va bene una ...

Scherzi a parte, anche perchè l'argomento è serissimo, occorrerebbe il massimo impegno da parte di tutti i governi e di tutti gli uomini della Terra per dirigere tutti gli sforzi nella direzione della salvaguardia del pianeta. Non c'è alternativa ... ma purtroppo ciò non avverrà mai ...

L'essere umano ritiene (a torto) di essere il miglior e più intelligente abitante della Terra: non è vera nè la prima nè la seconda credenza. L'uomo (inteso come razza)è il peggior rappresentante degli esseri viventi perchè ha una miriade di difetti che gli altri non hanno, le cose che alcuni uomini riescono a fare nessun animale mai ... E' ovvio non generalizzare perchè ci sono uomini stupendi e sono tanti ... ma ci sono anche gli altri è fanno cose orribili ...

In quanto ad inteligenza poi ...
La conoscenza oggi non fornisce più alibi come in passato quando le superstizioni, le paure dell'ignoto, la scarsa istruzione facevano compiere atti insulsi ... oggi la scienza ci può far conoscere addirittura il futuro (come nell'esempio del post) e di conseguenza dovrebbe essere facile fare le scelte giuste ... invece ... non si fanno perchè non rendono ...

L'egoismo di tutti, la sete di potere e di danaro di pochi condiziona (anche con le leggi e la disinformazione) le masse (che sono peraltro apatiche) e questo ottenebra le menti ... la conseguenza è sotto gli occhi di tutti: andando avanti così, in neanche poi troppo tempo, il destino del pianeta e degli altri esseri viventi (essi senza colpa alcuna) sono segnati !!! E' solo questione di tempo ...

L'unica speranza sta in un risveglio delle coscienze, sta in un cambio radicale e globale di politica economica, di scelte di vita ... l'UOMO sarà in grado di farlo ??? E chi governa "realmente" il mondo ... lo consentirà ???
Datemi un motivo per avere ancora speranza ... perchè il tempo a nostra disposizione è poco ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato 26.07.13 23:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNO VALE UNO? UN PAR DI BALLE!

Vale: Voce del verbo valere; 3° persona singolare indicativo presente.

Il verbo valere, rivolto ad un individuo, ne definisce il valore personale: VALERE = VALORE.

Io sono UNO; Casaleggio è UNO, quindi io valgo quanto Casaleggio!

Tinazzi che fa i banchetti vale UNO; Grillo che fa gli “Tzunami Tour” vale UNO, quindi Tinazzi vale quanto Beppe Grillo.

Dario del Sogno vale UNO; Alessandro Di Battista vale UNO, quindi Dario vale quanto Di Battista.

Noooo? Grillo non intendeva questo? Che intendeva allora? Intendeva dire che la dignità di una persona, per quanto merda sia, vale quanto la dignità di persone di valore come Grillo Casaleggio e decine di eletti del M5S?

Quindi la dignità di Sandro Bondi vale quanto quella di Vito Crimi?

Un par di balle!

Allora voleva dire che… il voto di uno, vale uno! Ecco! Un modo per dire che abbiamo in comune con molti solo il voto e se votiamo lo stesso simbolo, forse apparteniamo alla stessa tribù: oltre non oserei andare!
Ci sono individui che se commettono 3 omicidi (Benvenuto Cellini), per il papa Clemente VII ha il diritto di commetterli in forza dell’arte che esprime, e mi vorreste convince che uno vale uno?

IO LA PENSO COME CLEMENTE VII.

Il massimo che posso accettare di questo slogan è che se appartieni alla stessa tribù alla quale anche io appartengo, non ti sopprimo perché ridurrei la “mia” forza: ti sostengo perché consolidando le tue idee, consolido le mie.

UNO VALE UNO, SOTTO LA STESSA BANDIERA, IN STATO DI GUERRA: NEPPURE CRISTO HA CAMBIATO QUESTO ASPETTO DELL’UMANITA’


Milioni di api sono già morte....Se le api spariranno, il genere umano è destinato a morire prima che il sole si spenga

tutti a casa, zena Commentatore certificato 26.07.13 23:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

stanno distruggendo tutto ,,,affondiamo tutti ,,le multinazionali stanno saccheggiano il pianeta terra,, se affondiamo noi poveri cristi ,affondano anche loro,,tutti i soldi che hanno accumulato possono metterselo nel c.... MALEDETTI

arcangelo cirillo (cirange59), vigevano Commentatore certificato 26.07.13 22:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E poi ti chiedi
cos’avrà mai
da raccontare il mare

Di quali tesori
Sia esso custode
Di pirati e avventurieri

Quali sussurri
Segreti
Di naufraghi e marinai

Ti chiedi
Con quale storia
Ti vorrebbe incantare

Il suo dolce altalenante
Costante sciabordìo
Sulle spiagge del mondo

Impara ad ascoltare
Il celato segreto del suo
Immenso sapere

Dal mare siam venuti
E paziente insegna
Che a lui farem ritorno


Monica R., PR Commentatore certificato 26.07.13 22:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per fortuna che ci penserà grande Madre Natura a pulire sto mondo di marciume umano.

Demis Alpi 26.07.13 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Rambouillet.
Quel nome le ronzava fra le pieghe del cervello, come uno sciame di vespe selvagge.
Non che Serge, fosse un Santuomo; spesso l'aveva umiliata con relazioni a tre , clandestine, ma il suo fiuto per gli affari, l'aveva sempre trattenuta, come una Mosca entro la tela del Ragno.
Sì, era gaglioffo come piace alle ragazze di campagna o di quei ceti operai di periferia, bombardati d'Immagini che Allettano ma non le si comprende appieno.
Ecco, quella ero io, continuo a ripetermi.
E fatico, a crederlo.
Eppure...
Il Castello!
Incredibile, la Limousine col secchiello dello Champagne ghiacciato, un Collier nello scrigno del Voudoir, gli Usceri in Livrea, le Camerierine in Crestina!
No, stavolta Serge, deve averla combinata proprio grossa.
Sì, è un amico di cene ed Ostriche d'un politico locale, ma quì è roba da Pesci Grossi: Ambasciatori, Patti Atlantici e di Warszaw, Pezzi di Statisti da novanta, Capitani d'industria Continentali.
Oohhh! Mi gira la testa.

Deve averlo compreso, premuroso, un brizzolato Gentlemen, tanto British, nel porgermi il braccio alla schiena, a reggermi.
Principessa, rilassati: parola di Lord Tristan.
Non compresi come, ma mi ritrovai nel suo letto.
"Stasera ci sara' Festa come a Versailles, stupirai tutti con la tua Bellezza, fidati."
Grethe, impadronita dal Sonno, pose il capo, a lato.
Ceri inquietanti ai lati della Segreta, fruste e staffili, gatti pluricoda a sibilare.
Compresi dov'ero, tardi.
Serge mi aveva Venduta.
Mi rovinarono i Seni, slabbraron gli Orefizi, tumefatte le labbra.
Un nano , il peggiore di tutti, con un fallo meccanico, era insaziabile.
Mi parve il peggior dei Diavoli MAscherati.
Notti intere, legata ad un Basto pendulo, abusaron della mia Integrita' Mentale.
I Reggenti del Mondo, ammirati e Onorati Membri dell'Alta Societa'.
Strafatti al par di Scimmie Gravide, ingiuriavan ogni residuo della mia Umanita', Volonta'.
Infine, prezzolaron il Boia.
Il resto , sapete: mi pescaron nella Senna.

Rammenta: Rambouillet.
Vertice.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 26.07.13 22:51| 
 |
Rispondi al commento

HEAL THE WORLD

Michael Jackson
http://www.youtube.com/watch?v=fzDft0DZRUw

Daniela M. Commentatore certificato 26.07.13 22:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo post chiama in causa singolarmente ognuno di noi,le politiche sono importanti ma allo stesso modo i nostri comportamenti abbiamo il dovere di preservare il pianeta.
DIAMOCI UNA MOSSA

nerella sala, modena Commentatore certificato 26.07.13 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' indiscutibile ogni popolo ha i politici che si merita. Nei periodi elettorali tutti dimenticano quanto è avvenuto.
I simpatizzanti del Pd-l continueranno a votare a sinistra nonostante i loro rappresentanti e dirigenti di partito abbiano perso ogni dignità e stiano continuando ad abbassare le braghe a Berlusconi e company.I simpatizzanti del Pdl vorranno mantenere l'immobilismo sociale e, considerando eversivo ogni proposta politica diversa dal sistema di "reciproca riconoscenza", continueranno a votare a destra.
Il M5S rimarrà emarginato in quei pochi che utilizzano la rete.
Occorre un canale televisivo per raggiungere qualunque elettore. Perché ognuno sappia, ognuno sia informato di come viene giornalmente abbindolato e perché trovi la forza di cambiare e capire che non è solo.

GIUSEPPE SPEDICATO, Lecce Commentatore certificato 26.07.13 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

comunque mi sembra che siamo in troppi....!

severino turco, bressanvido
------------------------------------

Lo pensano sopratutto i cinesi.

Danilo_ R. Commentatore certificato 26.07.13 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La natura sta facendo reset

tiziano g. Commentatore certificato 26.07.13 22:32| 
 |
Rispondi al commento

senza pensare in grande e alle grandi politiche , considerare l'ambiente un valore spetta anche a noi, nel nostro piccolo possiamo fare molto se ci pensiamo.
E nella quotidianita' cerchiamo di contribuire come meglio possiamo a salvaguardare il pianeta, tante piccole gocce fanno un oceano.......

Buonasera blog!!

ema dell Commentatore certificato 26.07.13 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i ghiacci si sciolgono il disastro è alle porte e questi fanno i conti in dollari?????? ma basta è ora di finirla di ragionare in questo modo, possibile che l'umanità non possa far altro che rapportare tutto in soldi????


Quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato,
l'ultimo pesce pescato,
vi accorgerete che non si può mangiare il denaro.

La nostra terra vale più del vostro denaro.
E durerà per sempre.
Non verrà distrutta neppure dalle fiamme del fuoco.
Finchè il sole splenderà e l'acqua scorrerà,
darà vita a uomini e animali.
Non si può vendere la vita degli uomini e degli animali;
è stato il Grande Spirito a porre qui la terra
e non possiamo venderla
perchè non ci appartiene.
Potete contare il vostro denaro
e potete bruciarlo nel tempo in cui un bisonte piega la testa,
ma soltanto il Grande Spirito sa contare i granelli di sabbia
e i fili d'erba della nostra terra.
Come dono per voi vi diamo tutto quello che abbiamo
e che potete portare con voi,
ma la terra mai.

Bruno Cinque (b5), Trieste Commentatore certificato 26.07.13 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pare che abbiamo un problema enorme di fronte a noi.
Focalizzati sui problemi di casa nostra, ci eravamo messi in testa di salvare la nave Italia ed ora ci viene ricordato uno scenario ben peggiore e su scala mondiale, che avanza inesorabile.
Troppo grande questo problema, per le mie possibilità, troppo spaventoso.
Per quel che posso fare, inoltrerò queste informazioni anche oltre confine, attraverso la mia rete di amicizie estere. Altro non saprei dire.
Il senso di impotenza aumenta inesorabilmente...

Monica R., PR Commentatore certificato 26.07.13 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Votate gli onesti e i volenterosi Votate M5S

mariuccia rollo Commentatore certificato 26.07.13 22:24| 
 |
Rispondi al commento

C'è una posizione del movimento sul protocollo di Kyoto e sull'emission trading?
Qualcuno ha un link?

ugo m. Commentatore certificato 26.07.13 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi spaventa veramente quello che sto per dire ma credo fermamente che possa essere la sola ed unica soluzione...!!
credo che il sistema terra, pur essendo un sistema finito, abbia la possibilità di prolungare la propria esistenza anche di milioni di anni nello stato nel quale si trova ora ma ad una condizione imprescindibile, l'ultima.....!!
Si....credo che la terra e i suoi abitanti (gli animali e le specie vegetali) si possa salvare solo se la specie umana si estingua almeno del 90% nei prossimi 50 anni, forse sono troppi....
un saluto

paolo 26.07.13 22:21| 
 |
Rispondi al commento

informatevi chi è la prof. Gail Whiteman, ex Aspen, ecc.. Ci sono molti prestigiosi scienziati che, sempre meno timidamente, andando contro i mantra ufficiali, sostengono che non c'è alcun riscaldamento globale e stiamo andando invece verso una piccola (speriamo, piccola) glaciazione che, di solito, sono precedute da un piccolo e breve rialzo delle temperature. Il C02 prodotto dall'uomo non c'entra niente se non per fare business. Intanto leggetevi questo ma informatevi, informatevi, informatevi!
http://www.ecohysteria.net/?p=5502

Giuseppina G. Commentatore certificato 26.07.13 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

di sicuro so che oggi fa caldo...!addesso comunque si stà bene ,scrivo dal veneto. Già le previsione a 5 giorni sono poco attendibili figuriamoci la possibilità delle proiezioni, che ho letto su nature di avverarsi.....! comunque mi sembra che siamo in troppi....! come per le arvicole quando si riproducono troppo qualcuno poi ne approfitta rapaci ,gatti o le malattie.....................colgo l'occasione per fare i complimenti al costruzionismo dei M5*..bravissimi.

severino turco, bressanvido Commentatore certificato 26.07.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I 10 potenti che governamo il mondo stanno decidendo le sorti della terra. E mille politici italiani ci stanno spolpando, con un economia a rotoli che cambiamenti si possono compiere?

A Voi la soluzione!

Ales 26.07.13 21:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto molto interessante e (purtroppo) vero. Ma i politici della casta queste cose neanche le capiscono. Sono incapaci, inetti e fondamentalmente ignoranti. L'unica cosa che hanno imparato nella loro vita politica è la lotta di potere. Cooè il mantenimento di sé stessi. Solo quando gli si romperà il condizionatore perché a Roma ci sono 45 gradi, allora forse si chiederanno cos'è successo.

Michele Grazzini 26.07.13 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

permettere produzioni di qualsiasi genere, che non abbiano uno studio ambientale come base e' un errore gravissimo.Ma dobbiamo legarci anche un parametro di rispetto sociale e culturale.
Quindi delle aziende che attualmente restano sul globo, idonee verso queste linee guida quante sono?
In fondo tutto cambia attorno a noi in base a come espandiamo noi la nostra coscienza.
Esigiamo un ambiente di lavoro equilibrato e sano con relazioni di crescita, dove il creare lavoro e profitto sia un beneficio per tutti, ambiente compreso.
E' il modo per salvarci.In fondo creando lavoro doniamo la parte piu' sacra della nostra esistenza.Il tempo.

mary dg 26.07.13 21:54| 
 |
Rispondi al commento

E LEVATI QUELLA SMORFIA -
rilassa i lineamenti del volto
dai... sai come vanno queste cose;
c'è chi colleziona accendini e
chi raccoglie conchiglie,a me
le parole crociate non sono mai piaciute
(a causa delle definizioni, principalmente)
per cui scrivo poesie e come questa
ne avrò qualche migliaio ed anche più
di tanto in tanto le posto
e se anche ti da fastidio,non importa
a qualcuno piacciono
e tanto mi basta :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.07.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA FINE DEL MONDO E' INIZIATA IL 23 FEBBRAIO 2013,GLI ITALIANI SI SON TUTTI RINCOGLIONITI VOTANDO SEMPRE I STESSI LADRI,ALE'

mario c., ladispoli Commentatore certificato 26.07.13 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dolce (morale) luce di stella
= SE E SOLO SE ... =

davanti all’uomo
si contorce la parola “gnosis”
a renderne incerta la forma
dietro di lui però
pende beffardo il cancro del :
“ciò che non esiste è tenebra!”
e sputa per terra l’uomo
e tuona esposizioni mitologiche
mentre gli rimbalza nel cervello
un finto ritorno alla conoscenza
e più e più insiste nella sua anima
uno sguardo di veloce commiato
dal sole precipitante
nell’arido dei suoi ideali
ridotti a meri dati intellettuali
dal marginalismo esistenziale
che si è scelto come scorciatoia
per non circumnavigare naturalmente
il Grande Cerchio degli specchi
dove affondano tutte le ambizioni

davanti : un incendio spettrale
dietro : femmine gravide e feroci
terra : frantumata ed urlante
cielo : nero e imponente

allora l’uomo si fa verme
per non dover alzare gli occhi
oltre il rasoio dell’orizzonte
l’oscurità gli penzola addosso
ma lui non se ne cura
e ripara sotto un’umida zolla
dissolto anellide solitario

un soffio leggermente metallico
come di forbice a chiudere
sibila : se e solo se...

è solo l’uomo e lo capisce
(lo è sempre stato)
ed ora che giace lì nel mucchio
con le altre marionette inanimate
sente la pazzia salirgli al cuore
che cederebbe volentieri
per poter vedere un’ultima volta
la luce dolce d’una stella

spesso...
anch’io me ne sto solo
seduto su un trono in fiamme
del resto...
gli atomi democritei sono inosservabili

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.07.13 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Diamo tutto troppo per scontato.
Sbagliamo approccio.
Votiamo per sconosciuti che dicon Onorevoli, ma la realta' li dimostra Mafiosi.
Amiamo mariti che van a Puttane.
Amiamo mogli sgroppate da gigolo'.
Formiamo famiglie che son Prigioni.
Andiamo a morir nei Lager ogni mattina: che poi ci sian etichette fiat o lux o dux, nulla cambia.
Ci chiudiamo in Tombe di Cemento e vestiamo Scafandri di plastica.
Abbuffiamo il ventre di spazzatura e giriam come ebeti per i templi dei mercanti.
Diciamo: ti Amo, a Luis ed usciamo con Max.
Preghiamo come a Catechismo e ammazziam Buoi come fosser moscerini.
Mi fermo.
Inutile, far un freddo elenco.
Siam troppo intruppati, paraocchiati, morsificati.
Se non butteremo alle ortiche questi Condizionamenti, mai Vivremo.
Occorre distruggere le Istituzioni.
Evitandole.
Non mi sposo: son sciolto.
Non amo: non soffro.
Non uso: non mi consumo.
Non scrivo: non Inquino.
Le Menti...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 26.07.13 21:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo troppo stupidi, forse e' meglio se ci estinguiamo.

Fabiola cantini 26.07.13 21:25| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qui bisogna iniziare a scendere in piazza insieme e far qualcosa. Bisogna mettere il pepe nel culo a chi ancora ha la faccia tosta di pensare al proprio finanziamento. Di creare condizioni di vita migliori per tutti non gliene frega niente alla finta-fanta politica!
Prosegue alla camera e così in parecchi paesi del mondo un lavoro di destabilizzazione senza precedenti...e la terra è la prima a pagarne le conseguenze. Partiamo con una campagna di sensibilizzazione nelle scuole, emergenza terra. Però senza speculazioni, una vera campagna...la terra vuole e chiede aiuto alle persone di buona volontà. Chi offende la terra offende anche te!

Danilo Vizzini 26.07.13 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Del mondo non lo so, ma della democrazia di sicuro

Michele 26.07.13 21:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

facciamolo girare ragazzi!!!

http://youtu.be/y_pDRxt5NKk

grillo 26.07.13 21:15| 
 |
Rispondi al commento

o.t. (ma non posso resistere)

GRASSO E LA BOLDRINI SI INVENTANO I REGOLAMENTI E CREANO IL PERSONAGGIO DE "L'INNOMINABILE"

''L'attuale Presidente della Repubblica - ha detto Andrea Colletti (M5S) intervevendo in Aula su decreto del Fare - che funge da presidente del consiglio dei ministri e forse da capo indiscusso del Pd e del Pdl deve capire che non siamo in una monarchia costituzionale con a capo Re Giorgio primo...''. Davvero troppo per il presidente della Camera Laura Boldrini che lo interrompe e osserva: ''Lei non può parlare così del Presidente della Repubblica. Ne abbiamo già discusso, non può chiamare in causa il Capo dello Stato''. Ironica la reazione di Colletti: ''Va bene allora lo chiameremo l'innominabile...''.
Dopo il botta e risposta Boldrini-Colletti (M5S), interviene anche il deputato di Fratelli d'Italia Massimo Corsaro per criticare quanto sostenuto dal presidente della Camera. ''Se c'è qualcuno che non può essere citato, i regolamenti parlamentari dovrebbero dirlo. Così, chiediamo subito la convocazione della Giunta per il regolamento per scrivere che il presidente della Repubblica non può essere nominato''. ''Attualmente infatti - fa notare Corsaro - nei regolamenti non esiste alcun divieto di citazione. L'unica norma del regolamento in cui si cita il Presidente della Repubblica è il comma 3 dell'articolo 60'' nel quale si dice che può proporre la censura con interdizione ai lavori per il deputato violento. ''E' chiaro che si debba stigmatizzare chiunque manchi di rispetto al Quirinale ma il fatto di citare, in un'argomentazione politica, le posizioni virgolettate del capo dello Stato che quotidianamente nella attualità politica non fa mancare il suo peso, non credo possa essere esclusoo dal confronto politico tra le parti'', conclude l'esponente di Fratelli d'Italia.

Marco T. Commentatore certificato 26.07.13 21:14| 
 |
Rispondi al commento

http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:http://www.scienzavegetariana.it/ambiente/imp_amb_vegag2004.html+Inquinamento+allevamenti&hl=it&ct=clnk

Loading... 26.07.13 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Sono anni che dico che la tassazione non deve essere applicata a chi ha di più ma chi inquina di più .

Roberto 26.07.13 21:13| 
 |
Rispondi al commento

60 trilioni di dollari in lire quanto farà?;)
Grazie per la serietà di Beppe e dei ragazzi impegnati in parlamento.
Tutte le figuracce del Pd che si spaccherebbe anche sulla scelta della carta igienica non fanno che rafforzare l'idea che fu giusto votare allora e ancora più mi preme dirvi ragazzi che il mio voto è già pronto per il prossimo giro!!:)

Fausto O., Alessandria Commentatore certificato 26.07.13 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Son gli Stocks Exchange e le Share Option a determinare la morte dell'Ambiente.
Muos, Haarp e Scie, si posson contemplare come Opere di Bioingegneria molecolare-climatica.
Un Ombrello sul Kuwait, per fertilizzar il Deserto, uno Spot sull'Italia per Desertificare la Pianura Padana.
Oggi è possibile e Reale.
Si decidon così Migrazioni, CArestie.
Si piegan Nazioni ostili.
Del resto, l'evoluzione dei metodi di tortura, era pur sempre un'opzione praticabile.
Lenta, subdola, pulita.
Non appare, sembra Naturale...

OAsi per i Figli delle Corporation, in Ambiente protetto, gia' esistono.
Lontane da sguardi indiscreti.
Non è vero che moriranno con noi.
Lor han il VAccino...
Ecco ch'entran in scena i Militari.
Son le Lobbyes, a determinare questa Fusione Controllata.

Purtroppo, per noi, la cattiva notizia è che siam il Materiale Fissile.

Mi verrebbe da dire, conoscendomi, Fessile.
Ciao Belli: chi mi porta in Groenlandia?
Devo far all'Amore con Luis.
Oggi, mi ha promesso un Abbraccio.
Pero', appariva perplesso, in virtu' del Caldo.
Dai, cerco di alzarvi il Morale...
:)

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 26.07.13 21:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi ero in riva al lago, a Bracciano.
passavano cigni vicino alla riva, nuotando con eleganza e con un portamento regale, maestoso...sereno...poi sono arrivate delle anatre, la mamma seguita da una intera cucciolata...i piccoli pescavano i girini sul fondale, tuffandosi sott'acqua con una maestria e una naturalezza che nessun essere umano potrebbe mai eguagliare. i cigni se ne sono andati da una parte, verso est, allontanandosi con grazia sotto lo sguardo un pò sorpreso e un pò ammirato dei bagnanti, l'anatra e i suoi anatroccoli se ne sono andati a ovest...e in mezzo al lago un gruppo di gabbiani provvedeva festosamente a ripulire le acque dopo il passaggio del battello.

tutti questi animali citati hanno un cervello minuscolo, rispetto a quello di noi umani...eppure si comportano in piena armonia con la natura, senza bisogno che nessuno gli dia lezioni di ecologia, di fisica, di chimica...senza nessun governo, senza nessuna moneta, senza capitale.

mi è venuto da pensare che potrebbe essere proprio il cervello, questo abnorme e quasi totalmente inutilizzato organo che possediamo, la vera causa della nostra PAZZIA.

detto questo, non me ne frega niente se devastiamo il nostro habitat al punto di rischiare l'estinzione della nostra specie...anzi, quasi la auspico.
quello che mi dispiace è che trascineremo nella nostra malasorte una quantità enorme di altri esseri molto più meritevoli di noi di condividere e godersi la vita su questo pianeta.

http://www.youtube.com/watch?v=NaQm8PJkhFY


IL PARTITO PIU' PIRLA D'ITALIA E' IL PD.

l'oracolo 26.07.13 20:52| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Questa raccolta firme va supportata e affiancata anche dal nostro Movimento...

http://www.repubblica.it/politica/2013/07/25/news/idv_raccolta_firme_per_abrogazione_gioco_d_azzardo-63696619/?ref=HREC2-2

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 26.07.13 20:50| 
 |
Rispondi al commento

il dna del pd

http://www.leggo.it/NEWS/POLITICA/letta_pd_m5s/notizie/308919.shtml

anib roma Commentatore certificato 26.07.13 20:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma avete sentito..."Paperino" si fa un partito novo: er partito Popolare Fascista!
Li pijia tutti,tranne Fini perchè è un traditore,poi nel mucchio ce mette: la Mussolini,Starace,Rosestto,e tutti quelli che ricordano con nostalgia la "buonanima".
Ahooo se Sirvio fa Forza Italia, noi famo er partito dei nostalgici: "Forza Nuova"!

oreste m******, sp Commentatore certificato 26.07.13 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Haoooo...vuoi vedè che a natura fa er lavoro sporco!
Vuoi vedè che sistema la casta!
Allora se lo sapevo votavo DC,loro son raccomandati!
Me son sbajato,la DC nun c'è più..vabbhè PDL o PD 'nun cambia nulla!
Gaia pensaci tu....

oreste m******, sp Commentatore certificato 26.07.13 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Quantità di azoto nell'aria che respiriamo: 780.000 ppm (ppm = parti per milione) = 78 % del totale
Quantità di ossigeno: 210.000 ppm = 21 % del totale
Quantità di Argon: 9.000 ppm = 0,9 % del totale
QUANTITÁ DI CO2: 385 ppm = 0.03 % = 3 DECIMILLESIMI(????)

Signore e Signori: Il cambio climatico non è prodotto dal CO2 ma è dovuto all'attività solare!

A si? Ma va là! Vorresti dirmi che il Sole ha qualcosa a che vedere con la temperatura? Non può essere!!! Lo dice pure la televisione:
Il riscaldamento globale è un prodotto della combustione di combustibili fossili.... punto e basta!!!!
E se qualche scienziato dice il contrario perde i contributi (come i nostri giornali)....

Nonostante ciò vi sono moltissimi dati (e persone serie, preparate e coscienti) che indicano che il CO2 non ha nulla a che vedere con il surriscaldamento del pianeta, il tutto anche corroborato dal fatto che si tratta di un fenomeno comune a tutto il sistema solare (anche i rilevamenti delle temperature delle lune di Giove lo confermano): Ricercate informazioni per conto vostro.... internet è un grande strumento.

Ah gia! L'attività solare non può essere tassata mentre l'emissione di CO2 si.
A proposito chi risquoterà la "carbon tax"?
Ahhh... si supponeva i soliti furbastri delle elite finanziarie.
Forza esuberi... tutti a pagare.... anche per il CO2....

Jorge Corona Commentatore certificato 26.07.13 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per gli scettici del cambiamento climatico
E drammatico lo scenario che si presenta quello che vedete nel video e solo la realtà e secondo me anche molto attenuata l'estremo nord sta scomparendo
I ghiacciai della Groenlandia si ritirano ad una velocità impressionante il paesaggio dei ghiacci eterni sta scomparendo con una velocità che mette paura

Riccardo Garofoli 26.07.13 20:24| 
 |
Rispondi al commento

Sarà il caldo che mi fa brutti scherzi....., ma volevo rispondere ad un certo Rolando che non trovo più.
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 26.07.13 20:23| 
 |
Rispondi al commento

spero si sciolga prima la casta!
Sui ghiacciai non ho potere ,ma sulla casta...un voto vale uno ma tanti voti valgono....tanto!
Su italiani vediamo di mandarli a casa!
Stanno vivendo sulle spalle dei cittadini: c'è crisi ma guai parlare dei loro benefit.
Sono i primi evasori perchè non ci pagano le tasse!
Ladriiiiiiii!

oreste m******, sp Commentatore certificato 26.07.13 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Tra parentesi questo ghiaccio che si scioglie e' la nostra acqua potabile che scompare. Nei prossimi anni dopo aver subito gli effetti di tutta questa nuova acqua in giro per il mondo a sommergere terre e creare tempeste ci sarà un livellamento delle temperature verso l'alto con fiumi e laghi che spariranno e milioni di morti. Il tutto mentre l'acqua , bene comune, viene venduta a PRIVATI, o sorgenti italiane diventano francesi... E l'acqua costera' piu' dell'oro...FERMIAMO ORA TUTTO QUESTO !

Paolo colasanti 26.07.13 20:06| 
 |
Rispondi al commento

NEWS!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Luigi Di Maio
Abbiamo ottenuto il rinvio delle votazioni sulla Legge Costituzionale. Il 7 e 8 settembre tenetevi liberi. Vinciamo noi. L'ostruzionismo ha funzionato.

anib roma Commentatore certificato 26.07.13 20:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Anziché comprare il SUV ho i pannelli fotovoltaici, faccio la raccolta differenziata totale, termocamino anziché metano, orto in casa, compro a km zero dal produttore-contadino. Boicotto le multinazionali del cibo e ne guadagno in salute. Mi rode solo ogni volta che accendo la macchina perché purtroppo non riesco ancora ad eliminare il motore diesel (brevetto del 1889 credo...) e passare ad una valida alternativa ecologica. Spero che la mia prossima macchina sara' elettrica o magnetica....insomma da naturalista sto facendo la mia parte per evitare la fine dell'uomo moderno ma intorno a me vedo solo ignoranza e pigrizia mentale. Il m5s e' fatto di persone come me e siamo l'unica speranza per l'Italia ed il mondo perché dobbiamo cambiare questo sistema economico-politico.

Paolo colasanti 26.07.13 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

3... 2... 1... Puff!

ed il troll nostramerdus non c'è più !

:) uahahahha

e sì che dice pure
di stare in gran salute...

★☆★☆★ STAFF STELLARE !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.07.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Magari non tenere d'inverno il riscaldamento a 22 gradi ma a 18, aria condizionate d'estate 2-3 gradi meno della temperatura esterna, non usare l'auto per andare al bar distante 50 metri da casa, chi puo' installi il solare termico( il fotovoltaico lasciatelo deve' si consuma piu' energia per produrlo di quella che realmente produce senza contare lo smaltimento futuro) spegnere la spia della tv ( se tutti in europa lo facessero si potrebbero spegnere 2 centrali nucleari di media grandezza).
Dipende da noi .

Dino L. Commentatore certificato 26.07.13 19:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto che è sempre un reato violentare la Natura, ma non posso non pensare al contemporaneo surriscaldamento degli altri pianeti del sistema solare. Non dimentichiamo che il Sole si trasformerà presto (sempre in termini astronomici)in una gigante rossa. Potrebbe essere questa la causa del surriscaldamento planetario? Non so, tutto potrebbe dipendere dalla logica della Natura stessa. E' dimostrato infatti che l'entropia universale è in continuo aumento. Quello che ci circonda diventerà sempre più caotico.
Tutto questo mi conduce verso una riflessione: l'uomo è piccolo, forse è niente, ma è tanto bravo a far emergere sempre la parte peggiore di sè.
Buona fine settimana
Ros

Rosella F., Cosenza Commentatore certificato 26.07.13 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mamma mia Luis!!! M'ero già impressionato!!! Invece quarche amico che scrive sur blogghe m'ha tranquillizzato... Io c'ho n'Alfetta der '72 colla marmitta sfonnata. Posso continuà a sgassare tranquillo quanto me pare, no? Nun morimo tutti...

Marco T. Commentatore certificato 26.07.13 19:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

appurato che monti
non ha concluso un fico secco
peggiorando la nostra situazione
perfettamente in linea
coi governi precedenti
però almeno abbiamo goduto
di un breve time-out
per quanto riguarda
la presenza mediatica ossessiva
di teste di cazzo come brunetta & soci
che ora come se niente fosse
si sono ripresi il palcoscenico
con accresciuta arroganza !

VAFFANCULO !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.07.13 19:47| 
 |
Rispondi al commento

LA FiNE DEL MONDO E' IN ANTICIPO.

L'anima de li mejo mortacci vostri!

Manco l'avvento del Movimento 5 Stelle al comando della Nazione me fate vede?

Che ve potesse pijà un corpo a campà!

Tacci vostra n'antra volta!

Nun c'avemo na lira, semo comandati da pezzi de merxa e de salute semo pure cagionevoli, bel quadro, mo pure la nautura ce se mette a presentà er conto!

L'anima de li mortacci vostra ar cubo!!!

Ma vaffancxlo!

Arrivederci sto caxxo, qui schiattamo tutti!

Nando da Roma.

p.s.

Caxxo, prima de morì levamose qualche bella soddisfazione no?

Io na certa lista de cose da fa ce l'ho!

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.07.13 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Farabutti....


https://www.youtube.com/watch?v=y_pDRxt5NKk&feature=youtube_gdata_player

pool 26.07.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

lo so,
sono fuori tema ,scusate lo sfogo.


Giuseppe L. 26.07.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Perché il M5S non prende apertamente posizione a favore dell'iniziativa (raccolta di firme) de "Il Fatto" on line a difesa della Costituzione?
Perché l'iniziativa non viene divulgata e promossa attraverso un apposito comunicato su questo Blog?

Oreste Martinelli 26.07.13 19:42| 
 |
Rispondi al commento

Non possiamo affermare che c'é il riscaldamento globale, almeno finché nn si arrivi in cassazione o che si esprima in merito il TAR del Lazio o il Presidente Napolitano.

salu2

Ashoka il Grande, México Commentatore certificato 26.07.13 19:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premetto che l'inquinamento è da ridurre a prescindere da questa notizia comunque non credo affatto che lo scioglimento dei ghiacci sia dovuto all' attività dell'uomo ma piuttosto all'attivitá del sole visto che anche in pianeti dove l'uomo che io sappia non vive si registrano temperature in rialzo rispetto alla media proprio come sulla terra e poi volevo ricordavi che cataclismi ed ere glaciali avvenivano in tempi remoti quando l'uomo (se c'era) non se ne andava di cert in giro in auto.....

Filippo 26.07.13 19:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si, basta prelievi sulle pensioni d'oro.
Si sono accorti che i prelievi sulle piccole sono sufficienti per i loro scopi.
(a me da 736 oggi sono a 702 al mese, però per loro non si toccano i diritti acquisiti in quattro anni mentre per me 35 anni di lavoro invece si...eh monti?, il minimo che ti auguro Bocconiano di merda e che spendi tutto il maltolto per supposte molto grosse )

Giuseppe L. 26.07.13 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Temo sia necessaria una svolta: ambientale, economica, culturale.

Matteo G., Milano Commentatore certificato 26.07.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'opzione controllo demografico viene ancora derisa un po' ovunque in rete e provoca odio irrazionale, soprattutto da parte del cattolico decerebrato. Ti rispondono di iniziare tu a toglierti di mezzo, sai che battuta geniale. Ma ci si arriverà', purtroppo in modo tardivo e disperato quando invece poteva essere una scelta consapevole e pianificata, perché tutte le altre soluzioni fanno soltanto ridere. Cosa vuoi consumare di meno e fare decrescita se stai dentro un sistema che cresce? Puoi solo finire a stracci così.

Giuliano P. Commentatore certificato 26.07.13 19:33| 
 |
Rispondi al commento

http://video.corriere.it/video-polo-nord-si-trasforma-un-lago/69807b54-f602-11e2-8279-238a68ccdabf

paoloest..... 26.07.13 19:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ESODI

Questo è il secolo degli esodi.
L'immigrazione dovrebbe essere la conseguenza della fuga dei popoli dalle guerre ma non è così.
Il riscaldamento globale e l'ipersfruttamento stanno consumando interi territori e distruggendo habitat fondamentali per l'equilibrio dell'intero pianeta.
Più il deserto avanza più i popoli fuggono in cerca di cibo così come gli animali spodestati dai loro luoghi di origine.
Anche gli esodi costano provocando squilibri nella distribuzione delle risorse e delle ricchezze.
Eppure tutto avviene sotto i nostri occhi con milioni di morti a causa dei cambiamenti climatici:
-In Cina a causa delle emissioni di carbonio muoiono 1,5 milioni di persone l'anno.Il riscaldamento globale produrrà una contrazione della produzione del grano del 20%.
-In Afghanistan muoiono più di 100.000 persone all'anno per la contaminazione dell'acqua.
-In Etiopia i costi dell'agricoltura passeranno da 450 milioni di dollari a 20 miliardi per i cambiamenti climatici.
-Il Bangladesh sfornerà migliaia di morti nei prossimi anni il suo suolo si sta letteralmente sfaldando sotto i piedi.
-In Congo 84.000 morti per emissioni di carbonio.
-L'Indonesia nei prossimi 10 anni sfornerà 200.000 morti a causa dei cambiamenti climatici.
-India un milione di morti.
-Pakistan 250.000 morti nel 2030.
-In Nigeria muoiono 150.000 persone l'anno per cancro ai polmoni,una manna per le case farmaceutiche.
Questi sono solo gli esempi più eclatanti di quello che sta avvenendo ma lo spettacolo deve continuare.
Ci si chiede sempre il perchè dell'immigrazione dall'Africa,dall'Asia e si fa finta di non ammettere lo sfacelo che stiamo contribuendo a creare con le nostre stronzate sul pil e la produzione.
Moriamo ogni giorno di inquinamento e cambiamenti climatici e moriremo sempre più numerosi ma i treni devono viaggiare veloci e bisogna costruire,costruire,costruire...

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 26.07.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Grazie di averci segnalato questo video e questo dramma! Purtroppo le nostre generazioni verranno ricordati per sempre per questo disastro, passeremo alla storia con questa vergogna. Facciamo il possibile per limitare i danni!!!!!

Asseco Bo 26.07.13 19:28| 
 |
Rispondi al commento

CLIMA E GEOPOLITICA: ITALIA SOTTO IL DRAGONE DI NEVE.

La straordinaria noncuranza dei nostri molti governi per i temi ambientali è proverbiale, la
riluttanza del sistema produttivo ad investire per ridurre inquinamento ed emissioni è ormai mitica,
l’analfabetismo ecologico della classe dirigente è una piaga da decubito dentro il letto delle banalità. Così tra la profezia millenaristica dell’armageddon cui si contrappone la forza del profitto e la minimizzazione assoluta, si finiscono per trascurare le conseguenze accessorie del riscaldamento globale.
I ghiacci dell’artico si sciolgono e non è solo un problema per gli orsi polari o per le foche , ma
proprio per questa disgraziata penisola che non è riuscita a divenire quel ponte tra oriente ed
occidente che fece la sua fortuna 8 secoli fa e che oggi è divenuta un’ennesima occasione persa. Se non altro lo sviluppo industriale in Asia avrebbe potuto riproporci come terminale delle merci per il mediterraneo e l’Europa, ma i nostri sistemi arretrati, confusi, lottizzati, la mancanza di visione lo ha impedito. Ora pare che sia troppo tardi: la Cina è infatti è entrata nel consiglio dell’Artico e si appresta a creare una nuova rotta a Nord ovest verso l’Europa, resa possibile proprio dal ritirarsi dei ghiacci. Anzi il “Dragone di neve” una nave apposita è già in fase di esplorazione e analisi. Inutile dire, per chi abbia presente la geometria della sfera, che una rotta artica è di gran lunga più corta che quella attraverso Suez: i porti del nord Europa finiranno così per accogliere il traffico che
proviene da tutta l’Asia orientale. Vale ovviamente anche il contrario, ma sempre passando per il Nord del nostro continente, mentre noi pensiamo alla ridicola Tav Torino – Lione.

Marco T. Commentatore certificato 26.07.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
ho ora appreso che il contributo sulle pensioni sopra 90.000 euro è stato dichiarat incostituzionale.
Io con la mia pensione, superando i 1.400,00 euro non ho avuto la perequazione automatica per ben due anni. Questo provvedimento, assunto dal governo Monti è forse costituzionale?
Dici bene; tut e continua nella tua convinzione; i vecchi politici tutti a casa, in pe4nsione, perchè di danni ne hanno causati abbastanza e continuano a causarli senza vergognarsi di tutte le ricchezze che ci hanno rubato e continuano imperterriti a rubarci dalle nostre tasche. Basta, non se ne può piu'.
Un caloroso abbraccio.
Carlo Salvadori

carlo salvadori 26.07.13 19:17| 
 |
Rispondi al commento

L'ultima frase è veramente idiota. Cosa c**** c'entra la sovranità monetaria con la tutela dell'ambiente?

Federico Mangiantini, Ponte Buggianese (PT) Commentatore certificato 26.07.13 19:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sempre dubitato delle notizie catastrofiche, propinate puntualmente, e altrettanto smentite poco dopo.
Desidero precisare che sono un convinto sostenitore del rispetto verso ogni elemento della natura, tuttavia non ritengo opportuno spaventare anziani e cittadini con affermazioni catastrofiche.
La durata della ns.vita, la ns.civilta', sono meno di un granello di sabbia nel deserto per sapere che cosa e' stato e che cosa sarà .
Livio Vianello Mantova


faccio outing: sono un fumatore. Ma convinto che non si debba fumare in nessun ambiente che non sia dedicato. Abbiamo dovuto aspettare la Lorenzin (sigh) per vietare il fumo nelle scuole! Io lo vieterei anche per strada, a meno di zone dove sia chiaramente indicato o fuori dai bar dove hanno il dovere di pulire.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 26.07.13 19:07| 
 |
Rispondi al commento

...mha ! ci sono tante teorie , tipo quella che l'aumento dell'acqua dolce nei mari rilasciata dai ghiacci, rallenterebbe i flussi delle correnti marine e quindi le correnti temperate non sarebbero in grado di riscaldare le zone polari con conseguente aumento del freddo.
Tutto ed il contrario di tutto.
Noi come umani....non possiamo influenzare piu' di tanto il nostro ambiente.
Staremo a vedere....

Eposmail

Paolo. B. Commentatore certificato 26.07.13 19:05| 
 |
Rispondi al commento

come si fa tardi presto!!!

sandro bunkel Commentatore certificato 26.07.13 18:50| 
 |
Rispondi al commento

L'ECO_MINKIA
(il fumatore)

Se il pianeta è in mano ai soliti "furbetti del quartierino", questo lo si deve al menefreghismo che regna sovrano. I popoli "civilizzati" della terra, senza eccezione alcuna, vivono da sempre in base a quello che il sistema offre; e il sistema offre sempre la stessa merda. Se prendete ad esempio un fumatore che si sente "ecologico" solo per il fatto che non ti fuma in faccia e fa la raccolta differenziata, e che vi dice di rispettare il pianeta, capirete da subito che l'uomo non è fatto per questo pianeta; che l'uomo non dovrebbe neppure esistere. Il fumatore, per ritornare all'esempio di prima, non si rende conto di essere uno schiavo dello Stato e se gli dite che il fumo nuoce alla salute, non gliene può fregar di meno. Tutto questo, per mettere in evidenza le stronzate e le contraddizioni in cui viviamo. Per questo motivo rimango dell'idea che
"era meglio morire da piccoli che vedere sto schifo da grande".

Aloha!

Paolo Rivera Commentatore certificato 26.07.13 18:49| 
 |
Rispondi al commento