Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'INPS ha gli anni contati

  • 120


mastrapasqua.jpg
"Nel 2012 la gestione finanziaria di competenza del Nuovo Inps (che ha incorportato Inpdap e Enpals) ha evidenziato un buco di quasi 9 miliardi di euro, dovuto esclusivamente alla Gestione dei dipendenti pubblici ex Inpdap. Il presidente dell'Inps, Mastrapasqua, ha dichiarato che il rosso dell'Inpdap non mette a rischio il sistema del nuovo Inps." Lo stesso Mastrapasqua il 22 marzo scorso scrisse agli allora ministri Grilli e Fornero che l’inglobamento di Inpdap ed Enpals stava affossando i conti dell’Inps: "Il patrimonio netto è sufficiente a sostenere una perdita per non oltre tre esercizi" ossia fino al 2015. A quale Mastrapasqua bisogna credere?

17 Lug 2013, 18:22 | Scrivi | Commenti (120) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 120


Tags: Enpals, Fornero, Grilli, INPDAP, INPS, Mastrapasqua

Commenti

 

Sono Pensionato e vivo negli USA ho letto che il personale INPS di Palermo sta facendo dimostrazioni per il posto di lavoro
Dovrebbero licenziarli tutti cominciando dal presidente e assumere gente che vuol lavorare !!
Sono mesi che cerco di contattarli telefonando e numerose e mails e piu facile parlare con il presidente rella repubblica quando sono riuscito a parlare un certo Giovanni la scorsa settimana mi ha anche chiuso il telefono altre volta la loinea e occupata c'e un sistema differente di contatto?
Una signora 10 giorni fa mi ha fatto 100 domande e mi hadetto qualcuno mi chiamera fra giorni succedera se credo alla befana!!
Aiutoooooooooooooooooo

Silvio Gamba 15.03.14 04:11| 
 |
Rispondi al commento

carissimi quando sento parlare di Mastrapasqua e inps e Nori il direttore generale mi viene l'orticaria.Premetto che sono un medico fiscale e non godiamo di molta simpatia e parlare del nostro problema in tempi così difficili per tutti i lavoratori è molto difficile.
Però vi voglio descrivere come l'inps si definisce istituto previdenziale.Non dirò della nostra condizione economica che è grave ma delle modalità con cui tale istituto si comporta con chi per anni ha collaborato colo loro in maniera continua.Noi medici fiscali con un messaggio ,e molti anche senza quello,vengono a sapere dalla sera alla mattina,dal 30 aprile al primo maggio che praticamente le visite sono sospese.Quindi fino al 19 giugno stipendio ridotto del 90%.Tutto questo a detta loro per spending review si taglia un servizio che è quello del controllo sugli assenteisti.Nel frattempo l'inps ha speso milioni di euro(si parla di 170 milioni di euro)per informatizzarci.Visite fiscali online che vengono di colpo bloccate.Solo visite del datore di lavoro.L'inps riprende le visite(altrimenti si parla di interruzione di pubblico servizio9il 19 gigno effettuando controlli per 4-5 visite al mese per medico.Ora il sistema informatico per aggiornarsi di continuo ha bisogno di effettuare visite.Molti datori di lavoro sanno di questo e la malattia viene usata adesso come ammortizzatore sociale.I lavoratori si mettono in malattia e vanno al lavoro perchè solo il datore effettua la visita.Noi non veniamo ricevuti da mastrapasqua che invecedi ridursi insieme a nori(300 mila euro l'anno)lo stipendio vedono bene di ridurre i medici a 300 euro al mese non curandosi dell'aumento di assenteismo,dello spreco di denaro pubblico per i computer.
Loro possono tutto,mastrapasqua con la moglie Basile ricoprono insieme circa 100 incarichi!
Hanno investito milioni di euro per scovare falsi invalidi e non ne tronano uno se non la guardia di finanza.Solo noi facciamo rientrare soldi all'inps e hanno tagliato un servizio sociale

piera mattioli 19.09.13 00:46| 
 |
Rispondi al commento

Il virus è il deficit permanente della ex cassa pensione pubblica che perde a rotta di collo da anni ed è stata portata nell'Inps per evitarne la bancarotta. da "Allarme pensioni: l'Inps chiudera' in perdita per
altri 9 miliardi nel 2013, dopo i 9 miliardi gia' persi
l'anno scorso.
di Fabio Pavesi" Il Sole 24 Ore 28072013

Giusy D., POLICORO Commentatore certificato 30.07.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

a Pinocchiooooo!!!!

Fabio Fioretti, Roma Commentatore certificato 22.07.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento

COA ASPETTIAMO A FARCI AVANTI, RAGAZZI ATTENZIONE CI STANNO ANCORA UNA VOLTA SODOMIZZANDO. E' ORA DI FINIRLA. RIBELLIAMOCI!

FIORELLA GUICCIARDI 22.07.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento

E' orribile quanto apprendo e cioè che la pubblica amministrazione non ha versato i contributi previdenziali trattenuti ai suoi dipendenti.Bisogna subito denunciare i responsabili per questi molti crimini, ipotecare tutte le loro sostanze (immobili, contante e crediti ed altro,)agire per il versamento dei contributi. Nulla deve sfuggire per ottenere la garanzia dei crediti. Il primo passo è costituire piccoli gruppi di azione con avvocati e giuristi esperti ed intraprendere subito azioni legali. Seguiranno anche tutte le iniziative popolari necessarie.
Altro che acquisto dei tecnologicamente superati da dieci anni F35,dismissioni di immobili statali e cessione di quote sociali delle residue grandi aziende che ci sono rimaste.Sono banditi che non meritano di stare più nel bel paese. Questi criminali hanno unificato gli istituti previdenziali per coinvolgere tutti nella tragedia! E' meglio che seguano l'esempio di quel figlio di Ligresti che ha acquisito la nazionalità Svizzera per sfuggire, come Craxi, reo confesso, alle conseguenze dei loro crimini abietti commessi in Italia.Il blog deve supportare quotidianamente con uno spazio ad hoc le iniziative sull'argomento.I mezzi di informazione devono essere sollecitati adeguatamente. StefanoAntuofermo,Rutigliano.

STEFANO A. Commentatore certificato 20.07.13 04:52| 
 |
Rispondi al commento

Alla notizia del razzismo della nostra first lady, mi sono chiesta se invece che usufruire gratuitamente di un'abitazione di 110.000 mq, com'è il quirinale, occupasse un appartamento nel condominio di Olindo e Rosa Bazzi li avrebbe aiutati per avere un po' di ordine e silenzio sulle scale?

carla g., padova Commentatore certificato 19.07.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento

Mastropasqua attacca l'asino dove vuole il padrone.mica vorrete che rischi i suoi x mila euro.
LA CASSA INTEGRAZIONE DEL MESE DI GIUGNO E' STATA PAGATA PER 26\30 CHIESTO CHIARIMENTI ALL'INPS LA RISPOSTA E' STATA:SE DOBBIAMO PAGARE 100 E ABBIAMO 90 IN CASSA PAGHIAMO PER 90 POI SI VEDRA.

E LORO SI CHIAVANO ALTRI 92 MILIONI DI EURO.
Ho qualche forca in più e la metto a disposizione

franco selmin, montegrotto terme Commentatore certificato 18.07.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento

I MIEI GENITORI NON SONO ARRIVATI PURTROPPO A GODERE LA PENSIONE IN QUANTO DOPO AVER PAGATO CONTRIBUTI PER UNA VITA (40 ANNI)SONO MANCATI IO DOVEVO ANDARE IN PENSIONE A 60 ANNI MI HANNO DETTO FORSE 65.
I DIPENDENTI PUBBLICI ANDAVANO DOPO 15 ANNI DI CONTRIBUTI
POLITICI, GIORNALISTI, MAGISTRATI, DIPENDENTI PUBBLICI HANNO PENSIONI ALTE MOLTE DA FAR SCHIFO MA CI SI SENTE DIRE CHE SONO DIRITTI ACQUISITI

SPERATE CHE DURINO!! MA SARA' DURA!!!!!!!!!!!!

piero l., tortona Commentatore certificato 18.07.13 17:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
siamo alle solite, quando si parla di Stato Italiano emergono le solite "schiccherie" sempre a danno del cittadino di 2° classe, il dipendente privato, il disoccupato ed il pensionato. Queste sono le categorie ad alto rischio sulle quali i governi susseguitesi da almeno 30 anni a questa parte hanno usurpato anche quel poco che serviva a vivere degnamente. Perchè questo ? perchè il lavoratore privato non ha bisogno di leccare alla politica, il disoccupato molto spesso è sfiduciato e non vota ed il pensionato magari impossibilitato a votare ! Di questi i partiti non ne hanno bisogno, non servono perchè per un motivo o per un'altro non li votano e allora...e allora tassiamo sti poveracci......tanto ci sono i cittadini diserie A dipendenti pubblici, coloro che percepiscono pensioni d'oro ecc... che li votano perchè tutto sommato a loro la crisi non è mai arrivata e vivono bene così......TREMATE ! MOLTO PRESTO ASSAPORERETE LA CRISI ANCHE VOI !!!!

Domenico Laurenza 18.07.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento

questo tizio non ha capito che è lui ad avere i giorni contati e non sparirà con il maltolto ma dovrà restituire fino all'ultimo centesimo.

antonio santi 18.07.13 15:51| 
 |
Rispondi al commento

chi vuole aderire?

https://docs.google.com/document/d/1NS5gFYtvYT3nzx9X0GuOuma4LUPXc5E60yDEh9rnpGU/edit

Aldo L., Montecretese Commentatore certificato 18.07.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento

OK UN GRAZIE AL BLOG PER AVER POSTATO IL PROBLEMA FINALMENTE.
DUNQUE CITTADINI DI SECONDA CLASSE ME COMPRESO, AVETE CAPITO CHE CI HANNO FREGATO COME SEMPRE, AVETE CAPITO CHE LE NOSTRE PENSIONI SONO A RISCHIO O PERLOMENO RINVIATE A DATA DA DESTINARE E OLTRE MODO SVALUTATE, A CAUSA DEL DATORE DI LAVORO ( STATO ITALIANO ) CHE PER MOLTI ANNI NON HA PAGATO I CONTRIBUTI AI PROPRI DIPENDENTI, E CHE CON TUTTA PROBABILITA CONTINUA A NON PAGARE ,SCARICANDO TUTTO SULLE NOSTRE CASSE IMPS CHE FINO A POCO TEMPO FA ERANO IN LARGO UTILE.
ALLORA NON ABBANDONIAMO QUESTO PROBLEMA, TUTTI INSIEME INCOMINCIAMO A PORTARE AVANTI UNA PROTESTA, CHIEDIAMO AI NOSTRI RAPPRESENTANTI 5 STELLE IN PARAMENTO DI FAR SUA QUESTA PROTESTA, E CHIEDERE AD ALTA VOCE DI IMPORRE ALLO STATO EVASORE DI PAGARE I CONTRIBUTI DEI PROPRI DIPENDENTI CHE NON HA MAI PAGATO. UNIAMOCI SCENDIAMO IN PIAZZA FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA RABBIA, MINACCIAMO TUTTI INSIEME DI SMETTERE DI PAGARE I NOSTRI CONTRIBUTI CHE VANNO A SERVIRE PER PAGARE LE ALTE PENSIONI DEI DIPENDENTI PUBBLICI E DIRIGENTI, CHE NONOSTANTE IL SUO DATORE DI LAVORO NON GLI ABBIA MAI PAGATO I CONTRIBUTI, PERCEPISCONO PENSIONI DI MEDIA DOPPIE O TRIPLE O INFINITAMENTE PIU ALTE DI UN QUALSIASI LAVORATORE PRIVATO.
SALUTI A TUTTI E SPERO CHE QUALCOSA POSSA NASCERE, NELL'INTERESSE DI TUTTI VECCHI E GIOVANI CHE SI SENTONO FERITI E TRUFFATI DA QUESTO STATO DI DELINQUENTI.

maurizio zinali 18.07.13 15:31| 
 |
Rispondi al commento

ANDATE SOTTO NEL LINK VIDEO SCHOCK "!!VEDETE-CONDIVIDETE E INFORMATE

VIDEO SCHOK GERMANIA:CLICCA 18.07.13 15:12| 
 |
Rispondi al commento

Mah non si sa a chi credere, a me mancano 10 anni alla pensione, ma è da una vita che ho la ferma convinzione che la pensione non la percepiró MAI e dovró lavorare fino a quando avró occhi per vedere e ho 55 anni, figuriamoci i nostri giovani.

STENROS 18.07.13 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Mi è bastato vedere le due deputate PD e PD-L ieri sera a Quinta colonna e ed il loro atteggiamento (remissivo, approvativo non si capiva) di fronte all' impianto sportivo in carico alla presidenza del camera dei deputati.
Sono impegnati a far valere la loro privata carriera, fanno una vita morigerata con il lauto stipendio soprattutto ASSICURATO,sostengono il finanziamento pubblico ai partiti, forse fanno ogni tanto beneficienza,non hanno capito niente di dove sta andando l' italia,soprattutto gli italiani, i famosi cittadini. Ma forse è giusto così, quando non ci saranno più soldi si vedrà, per il momento se ne approfittano ancora. Viva la festa del ventaglio, gli italiani invece lavorano il venerdì. Una volta era festa di domenica.

gian luigi vitali 18.07.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento

NON BISOGNA PAGARE PIU NIENTE!!!!!!!!!

camillo p., genova Commentatore certificato 18.07.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Poche chiacchiere.
Sciopero fiscale e facciamo crollare tutto in pochi giorni. Poi ricostruiremo alla svelta.

Cecio Ceci Commentatore certificato 18.07.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Perché le pensioni d'oro non si possono toccare in quanto DIRITTI ACQUISITI mentre alle persone normali non sono sufficienti 35 anni di lavoro ed avere acquisito il diritto alla pensione? In altri paesi avrebbero fatto una rivolta ma.......gli italiani no . CHE VERGOGNA.

stefano s., roma Commentatore certificato 18.07.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Qualunque mozione del m5s in parlamento, pur se condivisibile, viene distematicamente bocciata.
Direi, per principio, in quanto si sono scoperti gli altarini pd-pdl.
Il pd fa finta di litigare,ma vedrai che alfano NON lo sfiduciano. Quindi il pd è sottomesso al pdl, che con le minacce tiene in scacco tutta l'italia!
Macome fa il pdl ad avere così tanti voti? Dopo 20 anni di incapacità e rovine?
Con i soldi si fa tutto!!!!!

silvana rocca, genova Commentatore certificato 18.07.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE, ATTENZIONE, GUARDATE LA CHIAVICA- FACCIA DI QUEST'INDIVIDUO - MASTROMERDA- SUPER PAGATO - CON UNA MOLTIDUTINE D'INCARICHI - MESSO A GUARDIA DEI SOLDI DI MILIONI DI CITTADINI, DA POLITICANTI DA STRAPAZZO - LADRONI, VGLIACCHI E PARACULI , DI CUI QUESTO IGNOBILE PAESE ---MERITA---
INEVITABILMENTE, QUESTO PAESE VA RESETTATO, DALLE FONDAMENTA-GIUSTIZIA IN PRIMIS,COMPRESO GROSSA PARTE DELLA MAGISTRATURA, ENTI INUTILI, PERSONAGGI DA INTERNARE, ALTRO CHE DEMOCRAZIA, L'TALIA PAESE DA TERZO MONDO, SORRETTA DA COMUNICAZIONI FALSE TRA FALSE TV - E CARTA STRACCIA DEFINITI GIORNALI, ENTI INUTILICON MINISTERI FANTASMI A CARICO SEMPRE DELLA STESSA GENTE -I CITTADINI- SENZA TUTTO QUESTO LE PROSSIME GENERAZIONI NON ANDRANNO DA NESSUNA PARTE --AFFOSSARE I POLITICI- LA COMUNICAZIONE- E LE FALSE ISTITUZIONI-

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato 18.07.13 12:55| 
 |
Rispondi al commento


MASTRAPASQUA PERSONA SPREGEVOLE ...IO LO ODIO PROFONDAMENTE...!!!

graziano orlandini 18.07.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento

COSA STA ASPETTANDO IL GRUPPO PARLAMENTARE M5S AD OCCUPARSI DI PREVIDENZA ???
Nei bilanci degli enti previdenziali ci sono delle porcherie ai danni dei contribuenti che definire maestose è un eufemismo.
Il sistema dei controlli formali è appunto in grado di fare solo e soltanto controlli formali e non rileva i disastri sostanziali.
Ai giovani titolari di partita iva che non trovando lavoro tentano la via disperata del lavoro autonomo si chiedono cifre pari ad un minimo di € 3800 l'anno, ma non si dice per ovvi motivi con quali speranze di prestazioni future da parte dell'Inps. Zero trasparenza e massima fregatura sugli ignari giovani non dipendenti.
COSA STA FACENDO IL M5S SU QUESTE ENORMI QUESTIONI ???
DI PARLATORI DEL NULLA(BERLUSCONI - RENZI - REGOLE DEL PD E MENATE SIMILI) NELLA "POLITICA"
CE NE SONO GIA' MIGLIAIA . OCCUPIAMOCI DI COSE SERIE.

ADL 18.07.13 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Più che a mastra-PASQUA bisognerà credere alla BEFANA !

silvana rocca, genova Commentatore certificato 18.07.13 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Saranno almeno 40 anni che sento 'sta storia che l'INPS sta per fallire.....

Nicole B 18.07.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

A nessuno dei due MastraPASQUA...Babbo Natale di se stesso sia in versione 1 che 2.
Non so se questi signori siano piu' pasticcioni che incapaci o menzogneri..ma nell'incertezza, visto che le pensioni d'oro di questi paraculati gliele paghiamo noi,con i nostri contributi,perche'non ce li lasciano in busta paga,che decidiamo noi a chi,quando,se,e come darli...primo risultato sarebbe che i vari Monti,Amato e amici paraculati con i soldi DE NOIANTRI,la pensione d'oro se la pagano con i sordacci loro.

franco graziani 18.07.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

ecco perchè vuole 800 euro da me,del 2010.non mi anno fatto le trattenute, secondo loro.sono loro che fanno i conti.

anna maria spallino, varese Commentatore certificato 18.07.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento

E dire che Enpals aveva recuperato...da quando è stato assorbito é diventato un "peso" per Mastrapasqua?

Danilo Vizzini 18.07.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Un altro protetto dalla casta, avrebbe dovuto dimettersi
quando. INPS forni' dati sbagliati su ESODATI
Purtoppo per noi lui e'un fedele garante dei partiti, in un settore dove confuiscono miliardi di euro!!!
Quando si arrabbieranno sul serio gli Italiani?Ormai accettiamo tutto, anche che ci portino via le pensioni!!!!!!!
SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAA. STIAMO DIVENTANDO UN POPOLO RASSEGNATO

enzio tonelli, reggio emilia Commentatore certificato 18.07.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Un noto avvocato dimentica di avere una udienza in tribunale e parte per Roma.
La mattina alle 9 riceve, dallo studio, la telefonata per ricordargli l'appuntamento.
Pur preoccupato per il cliente molto importante e per la delicatezza del processo, incarica uno dei migliori aiutanti del suo studio, raccomandandogli la massima attenzione.
Il ragazzo, molto intelligente, si avvia di corsa in tribunale senza avere il tempo di prendere visione delle carte. Arriva trafelato nell'aula nel mentre il giudice chiamava il difensore.
Prese posto e comincio' la sua appassionata arringa tutta a favore della parte lesa.
Dopo una mezz'ora, tra lo sconcerto del proprio cliente, dei familiari e della corte, il fratello del cliente gli da una gomitata, sussurrandogli all'orecchio: Avv. mio fratello è l'imputato non la parte lesa!
Allora, egli, senza scomporsi, continua: Sig. Giurati, Sig. della corte: questo avrei detto se fossi il difensore della parte lesa. Ma siccome sono l'Avv. dell'imputato, allora vi dico..... e via a smontare tutto il discorso fatto in precedenza.
Allora, forse Mastrapasqua o (Mastro Pasqualino?)
ha ricevuto la famosa gomitata?
Non è vero che gli imbroglioni professionisti sono tutti in galera!

pietro denisi, reggio cal. Commentatore certificato 18.07.13 09:25| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, quando avresti potuto imporre a Bersani delle riforme sostanziali (eliminazione del finanziamento e legge elettorale uni o pluri nominale) per passare da partito a demo -crazia, non lo hai fatto.

Hai chiesto l'improponibile, ovvero tutto il tuo delirante "programma". Che peraltro non ha nulla di democratico perché non c'è alcun modo, neanche nel tuo sito, di comunicare con te o la direzione di M5S.

I tuoi sostenitori traditi non ti concederanno una nuova fiducia, e preferiranno non votare. Sei un'occasione persa.

Tanto, neanche questa mia serve a nulla, perché non ti raggiungerà mai.

Per comunicare, bisogna anche saper ascoltare. E tu non lo fai. Per questo sei fritto.

GIUSEPPE G., BOLOGNA Commentatore certificato 18.07.13 09:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

trovo stupefacente che lo stato italiano non abbia pagato i contributi pensionistici ai suoi dipendenti INPDAP creando questo enorme buco nei conti dell'INPS. Ancora più stupefacente è che molto probabilmente gli stessi costi dei contributi pensionistici INPDAP siano stati portati nel bilancio dello stato come pagati. Mi sono chiesto molte volte per quale motivo continuiamo a pagare con stipendi altissimi i magistrati della Corte dei Conti, istituto addetto al controllo proprio dei bilanci statali, che non si accorge mai di nulla. Sarà forse dovuto al fatto che la maggior parte dei componenti di tale istututo e per primo il suo presidente sono pluri settantenni se non ottantenni e molto più impegnati al cambio dei pannoloni che non al controllo dei bilanci dello stato? E' l'unica spiegazione plausibile che mi sono potuto dare.

alieno54 18.07.13 09:20| 
 |
Rispondi al commento

io sono un dipendente pubblico giovane di 31 anni naturalmente a tempo determinato sono laureato e guadagno 1200 euro al mese senza sapere se domani continuero' mai ad avere un lavoro, non ho nessuno sconto, non ho vacanze ho 8 buoni pasto al mese e li devo pagare, pago tutte le tasse fino all'ultimo centesimo.. non è che navighi nell'oro..e sono un privileggiato!
i tagli vanno fatti ma no alla povera gente che lavora... non facciamo la guerra dei poveri!

enrico g 18.07.13 09:09| 
 |
Rispondi al commento

Cari italioti, ci hanno fregato le pensioni, portando l'Inps da un attivo di 40 miliardi a un passivo di 9! E sapevano benissimo quello che facevano, questi maledetti ladri, come il personaggio del video, cha ha piu' poltrone che capelli in testa, e prende la vergognosa cifra di UN MILIONE DI EURO AL MESE! Cosa aspetta la gente a prenderli a bastonate, questi ladri maledetti???

Lou C. Commentatore certificato 18.07.13 09:01| 
 |
Rispondi al commento

A questo punto non comprendo perché la Guardia di Finanza non vada ad accertare per quale motivo l'ex INPDAP abbia "costruito" un debito così rilevante.
Come è possibile che un Istituto in deficit possa ancora erogare mutui, prestiti, borse di studio..ecc...ecc...
Una buona volta, in questo Paese è possibile conoscere la verità???
Una buona volta, in questo Paese è possibile che chi sbaglia restituisca il malloppo e invece di essere tradotto in galera, a spesa del contribuente, vada a pulire strade pubbliche e cessi nelle stazione ferroviarie???

Daniele Filippone 18.07.13 08:42| 
 |
Rispondi al commento

E ci meravigliamo ora?
Signori fa parte della nostra cultura,evitare i problemi, fare il meno possibile , delegare, non e' mai colpa nostra, e se possibile lavorare nel pubblico cosi ci facciamo tutti cazzi nostri con un bel stipendio garantito.
Ma dove cazzo vogliamo andare?
Se non cambiamo noi questi non cambieranno mai.

Giuseppe marconato 18.07.13 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Qualsiasi cosa è demolibile se si seguitano a generare buchi delle dimensioni di INPDAP e EMPALS; la tristezza è che seguitano a mettere mano ai soldi che tanti lavoratori hanno accantonato per la loro vecchiaia in modo improprio.
E il bello che la pensione te la fanno passare come fosse una "magnanima erogazione"; che se i lavoratori avessero accantonato su un fondo privato affronterebbero la vecchiaia con capitali significativi.

sandro s., Roma Commentatore certificato 18.07.13 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa ci dovremmo aspettare? E' una struttura fatiscente come del resto e' fatiscente tutto il sistema Italia, quello che subiscono i cittadini in coda in tutti gli sportelli pubblici e' disumano

antonio damiata 18.07.13 07:50| 
 |
Rispondi al commento

e' ora di dire basta ai diritti acquisiti!!! quanti dipendenti pubblici sono stati promossi con il sistema retributivo nell'ultimo anno prima di andare in pensione?? è ora di ricalcolare le pensioni con il sistema contributivo per tutti!!

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 18.07.13 07:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io mi chiedo se i piani alti dell'inps a partire dal presidente nonostante questi problemi continuano a percepire i loro lauti guadagni e se quest'ultimi siano giustificati vista la mala gestione che a questo punto mi pare abbastanza evidente

Alessandro Russo 18.07.13 07:20| 
 |
Rispondi al commento

INPS sede centrale
Via Ciro il Grande, 21
00144 – ROMA______________
Spett.le INPS
Via Volta, 5
21100 – VARESE

OGGETTO: - Vs. controllo pos. contributiva dal 01/2012 – 12/2012 – n. atto 417 2013 00005461 64 000 – formato 08 marzo 2013; - richieste a carattere “previdenziale-sociale” volte ai diversamente abili.

Buongiorno.

Faccio riferimento alla pratica in oggetto, dove mi si richiede il versamento dell'importo pari a € 875,56.- per i contributi non versati relativi all'anno 2012.
Faccio presente che sono priva di occupazione da fine 2010, dove a causa dell'incalzare dell'attuale crisi economica, il mio reddito lavorativo ottenuto attraverso attività commerciale, non ha più avuto luogo.
Ho mantenuto aperta la Partita Iva con l'auspicio fosse un periodo transitorio destinato a cessare, ma vista la graduale escalation negativa, mi sono vista costretta alla chiusura della stessa a fine 2012/inizi 2013.
La mia prima richiesta è: per quale controversa ragione viene richiesto al lavoratore autonomo di versare i contributi previdenziali, pur non avendo questi alcun reddito, così come dimostra il mancato utilizzo della Partita Iva? Perchè lo si obbliga alla chiusura della suddetta, onde evitare il versamento di contributi richiesti che è ovvio, non si è in grado di versare dal momento che si è privi di reddito?
In quanto Istituto di Previdenza Sociale, gradirei ricevere risposte congrue circa altro gravoso problema che mi affligge e a causa del quale ho constatato l'inesistenza della concretezza di cui il nome dell'Istituto si pregia.
Sono riconosciuta invalida civile con una percentuale pari al 75% a causa di una grave malformazione congenita all'arto inferiore destro.
Non ho mai ricevuto alcun tipo di supporto economico previsto fino al compimento del 18° anno, e al termine di un'infinita serie di interventi chirurgici, ho iniziato la mia attività lavorativa all'età di

Alessandra Marangon 18.07.13 03:30| 
 |
Rispondi al commento

spero solo che questa persona crepi subito....

salvatore quaranta 18.07.13 02:52| 
 |
Rispondi al commento

Questo è veramente pericoloso, andate a vedere la procedura per compilare documentazione on line è una cosa barbara con 15 giorni di tempo devi procurarti il pin poi il pin del pin poi attendere che ti venga accettata la tua richiesta nel frattempo ti avvertono che se entro il 31 07 2013 non hai compilato tutto ti tolgono la pensione, è spaventoso che un essere cosi diriga l'INPS, questo è vero medioevo,per un pensionato non assistito tutto questo è un incubo.

Icius 18.07.13 00:32| 
 |
Rispondi al commento

PRIMA PARTE

Lo Stato italiano vuole essere l'unico a poter uccidere di cancro (vendendo le sigarette visto che rende bene) ...

Lo stato italiano vuole essere l'unico a poter gestire il gioco d'azzardo (lotto enalotto totocalcio gratta & vinci etc etc visto che rende bene) ...

Lo Stato italiano vuole essere l'unico a pagare quando vuole (con molta calma) ed essere pagato subito (anche con acconti del 110 %)altrimenti ti equitalizza ...

Lo Stato italiano vuole che i normali cittadini rispettino le leggi ed è il primo a non rispettarle ...

Lo Stato italiano è artefice di numerose altre malefatte ...

Ma ... CHI E' LO STATO ITALIANO ???

Lo Stato italiano in fondo siamo noi ... ma noi tutte queste cose non le abbiamo fatte, non le abbiamo volute e non le accettiamo più ... QUINDI chi ne è il vero artefice :

I PARTITI ... i partiti sono il vero cancro di questa Nazione ...

Con la complicità di tutti (maggioranza ed opposisizione) in questi oltre 60 anni hanno consentito ai politici di commetter le peggior nefandezze ed oggi ne vediamo i risultati ...

L'Inps è una delle tante nefandezze ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato 18.07.13 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.../...

SECONDA PARTE

l'INPS Ist Naz Previdenza Sociale ... doveva essere un istituto dove i lavoratori versavano i loro contributi, lì venivano gestiti e poi usati per pagar loro la meritata (e pagata) pensione ... tutto semplice e lineare !!!

Ma questi "signori" hanno stravolto tutto e l'Inps è diventato un pozzo profondissimo quasi vuoto ... anche con la complice accondiscendenza di chi l'ha diretta (a fior di stipendi che non hanno nessuna spiegazione logica se non per acconsentire a questi scempi) ...

MA VI RENDETE CONTO CHE CON I SOLDI DELL'INPS (QUINDI DEI SOLI LAVORATORI) HANNO PAGATO PENSIONI SOCIALI E DI INVALIDITA' (E SPESSO ANCHE FALSE ...) PER ANNI ???

QUESTE DOVEVANO ESSERE PAGATE (SE DOVUTE) DA TUTTI E NON SOLO DAI LAVORATORI ... DOVEVANO ESSERE PAGATE CON LE TASSE DI TUTTI !!!

E' OVVIO CHE ORA NON CI SONO PIU' SOLDI PER PAGARE I PENSIONATI (VERO ESIMIA SIG. FORNERO ?) ... E QUINDI FACCIAMOLI LAVORARE FINCHE CREPANO !!! ERA DIFFICILE DA PREVEDERE ... VERO ???

ED ORA NON CONTENTI AGGIUNGONO QUALCHE ALTRO ENTE AL CARROZZONE ...

SIAMO ALLA FOLLIA ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato 18.07.13 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno anche incorporato l'enpals
I cui dati sono migliori del altro in perdita
Nei lavoratori dello spettacolo sono contemplati anche i calciatori professionisti che vanno in pensione mediamente ha i 51 anni ma l'ente ha una norma che frena le pensioni anche i grandi assi del pallone possono prendere al massimo 6000 euro mensili che nel caso delle stelle sono spiccioli per quello che hanno versato
Mentre nel inpadap 6000 euro li prende il primo somaro che passa

Riccardo Garofoli 17.07.13 22:53| 
 |
Rispondi al commento

Il titolo di questo efficace blog e` errato nel senso che sottintende l'idea che possa fallire o finire. Purtroppo non e` cosi`. Avremo sempre un primo pilastro pay as you go nel sistema previdenziale.
Ma io sono per una sfoltita dell'INPS e degli altri enti previdenziali pubblici: taglio dei salari (perche` i dipendenti INPS guadagnano piu di quelli dei ministeri?); taglio dei privilegi (hanno tutti la casa dell'ente a canone bassissimo che non viene aggiornato); taglio del numero dei dipendenti ( "Sul territorio nazionale sono presenti 667 strutture, tra Direzioni, Sedi e Agenzie e 1.646 Sportelli telematici (i cosiddetti Punti Cliente), mentre all’estero sono attivi
245 presidi presso i Consolati" da relazione 2012 dell'INPS; ma a che servono quando bastano poche decine di professionisti IT e un unico portale web).
Qui c'e` da tagliare un bel po' ma non le pensioni dei lavoratori.

Fa Rossi Commentatore certificato 17.07.13 22:44| 
 |
Rispondi al commento

La fornero e il governo monti e chi è stato complice di quest'altro disastro e cioè chi ha dato modo di fare la riforma sono da processare per attentato furto truffa ai lavoratori che nel INPS hanno versato i loro contributi frutto di anni e anni di lavoro
Incorporando l'inpdap e cioè istituto nazionale di previdenza per i dipendenti del amministrazione pubblica
Quindi anche i capi della polizia che percepiscono pensioni da capogiro anche i generali e tutti i vari boiardi che percepiscono pensioni faraoniche anche i dipendenti assunti per chissà quale raccomandazione cioè tutti quei malandrini che timbrano e poi scappano o per quelli che timbrano per i colleghi assenteisti per quella pletora di fancazzisti e come se non bastasse i contributi fino al 1996 sono solo figurativi e cioè debiti accantonati in bilancio ma mai monetizzati , dopo il danno anche la beffa lo stato sta parcellizzando anche i TFR per lo stesso motivo dei contributi figurativi
La fornero e tutti i politici sapevano bene che stavano scaricando i lavoratori pubblici e i debiti dello stato nei loro confronti al INPS e che avrebbe creato seri problemi di tenuta del intero sistema del welfare
È che dato che lo stato a dato uno stop alle assunzioni sarebbero arrivati altri problemi perché vengono a mancare contribuenti nuovi
L'inps al momento paga le pensioni con i contributi incassati dai lavoratori in esercizio calando il numero dei lavoratori mancano di conseguenza i soldi per le pensioni correnti
Questa e un operazione delinquenziale per cui dovrebbe trovare un reato nel cp almeno la pena di morte

Riccardo Garofoli 17.07.13 22:37| 
 |
Rispondi al commento

ma secondo me alla fine della eta lavorativa ci daranno un gratta e vinci ecco poi gratti se vinci vai con una misera pensione dopo magari aver pagato 50 o 55 anni di contributi e se no ti rimettono al lavoro anche se ai piu' di 100 anni.ma secondo voi non e' una vergogna questa cosa,ecco questo e' lo scienario se continuerete a fidarvi dei partiti,l'alternativa e'che il popolo si unisca tutto insieme atraverso il movimento 5 stelle e si riprenda in mano l'italia ecco lo scenario cambirebbe,massimo 40 anni di contributi e vai in pensione e le pensioni minime verebbero portate a 1000€ non vi sembra una vita piu' dignitosa per una persona anziana svegliatevi coscienze.

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 17.07.13 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Ho lavorato 15 anni versando i contributi all'INPS. Poi sn passata al pubblico e ho cominciato a versare al Inpdap. Volendo unire tt i versamenti x avere un'unica pensione mi hanno chiesto come conguaglio 125MILA EURO!!!!!!NEANCHE IN UNA VITA INTERA LI VEDO TT QUEI SOLDI! GRAZIE A QUELLA MERDA DELLA FORNERO I MIEI 15ANNI DA DIPENDENTE VANNO A FARSI FOTTERE!!!! E POI UNO NON DEVE IMBRACCIARE LE ARMI? UNA BOMBA BISOGNA METTERGLI!!! QUANDO CI SN TT PERÒ...PERCHÉ SN TT DEI BASTARDI!

mara b., Castiglione delle Stiviere Commentatore certificato 17.07.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti e due

Paolo Cairoli 17.07.13 22:04| 
 |
Rispondi al commento

Sono ormai mesi che lo dico ed è semplice: con l'accorpamento INPDAP si sono presi una voragine da dover colmare, ma la forza di INPS basta solo per sé. Perché INPDAP non torna ad essere sè stessa? Solo per il capitale che le manca, e dove trovarlo se non da INPS?
Però INPS tempo fa aveva dichiarato di non essere messo bene e allora perché questa azione di devastazione? PURO MASOCHISMO a favore di chi?

Vulka 17.07.13 21:56| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
L'INPS E' FINITA COME MASTROPASQUA
ALVISE

alvise fossa 17.07.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Incominciamo a togliere tutti i privilegi dei dipendenti della P.A. Come andare in vacanza tutta la famiglia per 15 giorni nel mese di luglio a 300 euro.
Poi dicono che sono tartassati
La casta non è solo quella che riguarda i politici

Domenico P. 17.07.13 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Credo che la retribuzione di Mastrapasqua contribuisca al bilancio negativo dell'Inps. Governo dimezzate queste retribuzioni che non sono insostenibili in un Ente che dallo stesso Mastrapasqua è dato per fallito nel 2015.

Antonio Ruvolo 17.07.13 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Se andiamo avanti cosi', tra qualche mese non ci daranno piu' la pensione. Pagheranno soltanto i falsi invalidi.

gabriella 17.07.13 21:34| 
 |
Rispondi al commento

mastropasqua grande lavoratore

emanuele mura, cairomontenotte Commentatore certificato 17.07.13 20:58| 
 |
Rispondi al commento

noi una pensione non l'avremo mai almeno noi precari questi scherzano col fuoco alla fine si scotteranno peggio x loro sti papponi.

domenico accarrino 17.07.13 20:45| 
 |
Rispondi al commento

MA "COMMARE FORNERO" NON AVEVA MESSO IN ORDINE I CONTI DEL SISTEMA PENSIONISTICO ITALIANO, MANDANDOCI TUTTI IN PENSIONE QUANDO AVREMO UN PIEDE NELLA FOSSA E CREANDO MIGLIAIA E MIGLIAIA D'ESODATI.

Ed ora si scopre che c'è un altro buco di 9 miliardi, andiamo bene !!!!!!!!

Questi mi sa che debbono tornare alle scuole elementari per tornare ad rimparare la tabelline.

Paolo R. Commentatore certificato 17.07.13 20:33| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Il rosso dell'INPDAP é stato creato dalle PA che non hanno versato i contributi previdenziali dovuti. Ci pensate? lo Stato che non versa i contributi ai suoi dipendenti? Raglia raglia giovane itaglia!!!

pier b. Commentatore certificato 17.07.13 20:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La soluzione a tutti gli scandali, a tutte le vili
porcate delle caste privilegiate della politica,
dell'economia, del sistema corrotto e corruttore,
delle istituzioni statali, dei media prostituiti,
degli assenteisti protetti, dei falsi invalidi e
di tutti i DISONESTI, PAPPONI, MANTENUTI ECC..ECC.
che si sono arricchiti sfruttando l'onestà delle
persone oneste, E' UNA SOLA:
LA RIVOLUZIONE DEI POVERI ONESTI CONTRO I RICCHI
DISONESTI E VIGLIACCHI!!
Saranno costretti a scappare ma tante proprietà
e tesoretti saranno costretti a lasciarli a quelli
a cui li hanno usurpati e che li hanno mantenuti
al potere per tanti anni fidandosi di tutte le
IENE, SCIACALLI, MUMMIE, PORCI E SCROFE della
politica, economia, mafie, massonerie, ecc.., però
ATTENZIONE!!Forse gli F35 li useranno contro gli
ITALIANI ONESTI che daranno loro la caccia quando
arriverà il momento tanto atteso e sperato della
reazione legittima che presto esploderà!!!
Ma li andremo a cercare anche nei paradisi fiscali
per togliere tutto quello che hanno portato fuori
dall'italia!!
CI SIAMO QUASI!!
MEDITATE CASTE,MEDITATE!!

peppino russo 17.07.13 20:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma questi parassiti che guadagnano di pensione tutti quei soldi ma chi sono padreterni...
ma dove cazzo vivo...
ma andate tranquillamente...affanculo...

alberto orru, cagliari Commentatore certificato 17.07.13 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo questa è la punta dell'iceberg!!.sono un dipende Inps e lo scempio che ne è stato fatto nel corso di questi ultimi anni e con questo ultimo atto da il senso di come un importante e fondamentale ente è destinato a soccombere!molti privati fra cui sindacati ed affini stanno gia pregustando la fase successiva nella gestione di quel che resterá!E'stato svuotato di risorse umane ne hanno stravolto i fini.....non più previdenziale,ma assistenziale ed oggi un gran carrozzone dove l'unica cosa certa dalla fusione è il gran debito.un caro presidente che dall'alto delle sue innumerevoli cariche(pubbliche e private)è stato ossequioso verso chi lo mantiene nella sua comoda poltrona e soprattutto inerte nel tutelare l'istituto e le sue professionalitá.Altri presidenti (prof Billia)hanno saputo tenere la schiena ritta nei confronti di esecutivi dando prestigio all'ente e onorabilita'ai suoi dipendenti...altri tempi!!oggi lacchè plenipotenziari assistono a questa lenta agonia....avranno un'altra poltrona altrettanto ben retribuita!!...e comoda!!!!!

alessandro consoli 17.07.13 20:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

14 milioni di pensionati
16,5 milioni di pensioni erogate

a mastrapasqua
ma vedi d'andare affanculo

insieme a equitalia di cui 6 vicepresidente esecutivo

e tutti i tuoi onorari sottratti furtivamente agli italiani

psichiatria. 1 17.07.13 20:13| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

cominciamo a tagliare lo stipendio a questo intoccabile guadagna 10 volte più di Obama ed è nei consigli di amministrazione di 10-15 società allora è un genio e risolverà tutti i problemi o è il solito maggiordomo dei politici in tutte e due i casi perchè è un intoccabile cosa cè sotto perchè questi burocrati che ci hanno portato a questo sfascio sono intoccabili,ma dove trova il tempo di dirigere bene inps e fare il resto?

silvano sotgiu 17.07.13 20:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

La vere domanda non e a quale Mastrapasqua credere, ma dobbiamo credere a Mastrapasqua?

Massimiliano Napoli 17.07.13 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Sempre e solo BUGIE!!! Questa è la tanto decantata ITALIA DEMOCRATICA. hanno dimenticato di dire che il patrimonio immobiliare dell'iNPDAP è stato acquisito dallo Stato e sta per essere svenduto

giuseppe Maietti 17.07.13 19:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Se l'INPS ha gli anni contati, in questo momento, noi abbiamo già gli ani scottati!
Con 40 anni di anzianità, monoreddito con moglie e figlia a carico, 1.600 euro mensili di pensione e ...per fortuna ho l'appartamento di proprietà. Ancora, ancora, con qualche sacrificio, ce la facciamo a sopravvivere, ma incomincia a diventare molto dura, con gli aumenti che ci sono su tutto e che servono, alla fin fine, per pagare tutti quei dirigenti ed esponenti di apparati politici che, oltre a papparsi più di 100.000 euro l'anno - e godono- andranno a riposarsi con la stessa cifra, se non superiore.
Noi siamo stati collocati a riposo e non vedo il motivo che si debbano percepire più di 5.000 euro mensili per non fare niente. Sono diritti acquisiti? e chi lo dice che non si possano ridurre a non più di 5.000 euro?
I costituzionalisti che devono salvaguardarsi il malloppo?
Visto che siamo in larga maggioranza, quelli che fra poco non riusciranno a sopravvivere, basta spingere il legislatore a fissare un'aliquota fiscale proporzionata al reddito da pensione in modo tale che non vengano superati i 60.000 euro annui.

Vittorio Reho 17.07.13 19:33| 
 |
Rispondi al commento

L'attuale situazione e' dovuta, sicuramente, che tra i 25 incarichi ricoperti quali: Presidente INPS – Equitalia Sud s.p.a. Presidente – IDeA FIMIT SGR s.p.a. Vice Presidente – Equitalia s.p.a. Vice Presidente – Equitalia Nord s.p.a. Vice Presidente – Equitalia Centro s.p.a. AD – Italia Previdenza s.p.a. Dir. G.le – Ospedale Israelitico Presidente del Collegio Sindacale – Aeroporti di Roma Engineering s.p.a. Presidente del C.gio Sind.le – Aquadrome s.r.l. Presidente del C.gio Sind.le – Cons. Cert. Qualita’ Impianti Presidente del C.gio Sind.le – EMSA Servizi s.p.a. (in liquidazione) Presidente del C.gio Sind.le – Eur Congressi Roma s.r.l. Presidente del C.gio Sind.le – Eur Power s.r.l. Presidente del C.gio Sind.le – Eur Tel s.r.l. Presidente del C.gio Sind.le – Fondetir Fondo Pensione Complementare Dirigenti Presidente del C.gio Sind.le – Groma s.r.l. Presidente del C.gio Sind.le – Italia Evolution s.p.a. (in liquidazione) Presidente del C.gio Sind.le – Mediterranean Nautilus Italy s.p.a. Presidente del C.gio Sind.le – Quadrifoglio Immobiliare s.r.l. Presidente del C.gio Sind.le – Rete Autostrade Mediterranee s.p.a. Presidente del C.gio Sind.le – Telecontact Center s.p.a. Presidente del C.gio Sind.le – Telenergia s.r.l. Sindaco Effettivo – Autostrade per l’Italia s.p.a. Sindaco Effettivo – Autostar Holdeing s.p.a. Sindaco Effettivo – CONI Servizi s.p.a. Sindaco Effettivo – Fandango s.r.l. Sindaco Effettivo – Loquenda s.p.a. Sindaco Effettivo – Pa.th.net s.p.a. Sindaco Effettivo – Terotec Sindaco Effettivo – Spiral Tools s.p.a. Sindaco Effettivo – Pastificio Bettini Zannetto s.p.a. Sindaco Effettivo – Consorzio Elis per la Formazione Professionale Superiore Sindaco Supplente – Telecom Italia Media s.p.a. Revisore – Almaviva s.p.a. Consigliere di Gestione – Centro Sanità s.p.a. Liquidatore – Office Automation Products srl forse non ha tempo di occuparsene a tempo pieno.
Saluti

Ale V 17.07.13 19:30| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il signor mastropasqua guadagna 1 milione di euro all'anno per raccontare cose che fanno piacere ai dominanti di turno.
Quale direzione può tenere una banderuola?
Basta usare i soldi dei contribuenti per mantenere quelle persone lì

PIER LUIGI CORRADI, GENOVA Commentatore certificato 17.07.13 19:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ricordo molto bene la vicenda...40 mld di capitale inps..di cui 30 ingoiati dall'ex inpdap..(che paga le pensioni degli impiegati statali...ma anche di Dirigenti,Funzionari,Forze Armate..ecc)un pozzo senza fondo...!non solo-ma pare che lo stato non versi i contributi dei propri dipendenti..
così mentre c'è chi ha versato contributi...gettando i soldi al vento-i così detti contributi silenti-...siamo allo sfascio..totale..anche sotto il profilo previdenziale.."non credete ai Politici" ma credete a voi stessi...!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 17.07.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un Motivo fondamentale che deve ri portare subito all'idea di ri creare una nostra moneta.Qui se hai dei vincoli sui patti mai studiati e portati all'europa dovrete fare retromarcia.Guarda che quando le persone gli attribuiscono nomignoli semi dispreggiativi,non è che abbia sognato.Senza avere studiato i rapportidella moneta con evoluzione e regresso ,Progresso.Sono andali li a facciamo cosi coli,con un unico nucleo di suddivisione.Nessuna teoria successiva,niente presupposti ne proposti futuri,equilibri,senti Giuseppe sono veramente ,Indignato,......Ovvio non c'è un'azione opportuna in nessuna delle azzioni Governative.Dici ne hanno sbagliata una vabbè;no tutto hanno sbagliato sempre tutto.Assurdo...........

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 17.07.13 19:20| 
 |
Rispondi al commento

se mi tolgono la pensione (vivo solo con quella entrata) GIURO: vado a Roma e faccio qualche cosa di BRUTTO-non a me ma a LORO

ADRIANA G., OPERA-MILANO Commentatore certificato 17.07.13 19:19| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ci sono i soldi per gli f35, ma non per le piccole impresine, ci sono i soldi per fare asfalto, ma non ci sono per i precai, disoccupati ci sono i soldi per i giocatori del pallone di mexxa, ma non ci sono per gli anziani e disabili.

samy de leo 17.07.13 19:18| 
 |
Rispondi al commento

E che gliene frega a lui?
Quando la barca andrà a fondo (questione di mesi) avrà accumulato i soldi per far fare una vita da turista anche alla terza di generazione.Alle nostre spalle.

FURFANTI!MANIGOLDI!RESTITUITE IL MALTOLTO!
Che Dio vi fulmini!

Bob C., Rieti Commentatore certificato 17.07.13 18:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

L'Inps avrà pure gli anni contati.

Ma Mastrapasqua è Eterno.

Come il suo stipendio, purtroppo.

giuseppe 17.07.13 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Se io non verso i contributi arriva equitalia e sono c amari lo stato non ha versato i contributi e va tutto bene
Fino al 1996 lo stato ha versato contributi figurativi cioè carta da culo
Se ci provo io mi rinchiudono in un manicomio
La svolta per lo stato e stata la riforma fornero che gli pigliasse un colpo
Che ha fatto di tutta un erba un fascio
Nel INPDAP c'è tutto dai boiardi che prendono 90.000 o 30.000 ai baby pensionati che ad oggi hanno 43 anni

Riccardo Garofoli 17.07.13 18:51| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

l'Enpals ha portato una liquidità di circa 2 miliardi di euro per compensare parte delle perdite dell'Inpdap...altro furto allo spettacolo

carlo cartier 17.07.13 18:49| 
 |
Rispondi al commento

In pratica : Lo stato non ha i soldi per i contributi ai suoi dipendenti e scarica i suoi pensionati sulle casse dell'imps.
Finanza creativa? Truffa legalizzata?
Soluzione MADE IN ITALY!!

Giovanni B., Milano Commentatore certificato 17.07.13 18:49| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

a pagare è sempre il popolo e questi parassiti non pagano mai .io dovrei lavorare come uno schiavo e loro senza mai fare nulla si portono 70 mili euro al mese che dovete fare una bruttta fine parassiti

piscopo giovanni 17.07.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Il Grande e molto preparato Prof Monti! un genio! addossare tutti i debiti (contributi per i dipendenti e non solo)che lo stato non pagava all'INPDAP caricandoli all'INPS è stata veramente una mossa d'alta finanza!!!!! per quello che ha fatto dovrebbe finire, a dir poco, in galera a vita, a dir poco! Vigliacco lui e tutto il governo che lo ha sostenuto in questa manovra bastarda! ma quando si incazzeranno questi italiani??

A. Mereu 17.07.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento

ma il mastro con quello che guadagna ci fa o ci è . a casa subito e dentro uno capace . che povero paese che siamo

conci andrea, trento Commentatore certificato 17.07.13 18:45| 
 |
Rispondi al commento

in pratica se M5S vincesse le prossime elezioni, poi ci darebbero la colpa del fallimento dell'inps nel 2015.

Jim Tiberius Kirk, trofarello Commentatore certificato 17.07.13 18:45| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Mastropasqua, belva mannara dello stato, oggi ha semplicemente detto ciò che non è vero, in antitesi a quello che ha in precedenza sostenuto e dimostrato qualche mese fa. I boiardi di stato, il governoLetta, i 915 politici a contorno delle due camere(onorevoli + senatori), i magistrati e le caste tutte gli hanno semplicemente sugerito di non ripetere più, ciò che aveva sostenuto e che molto probab.corrisponde al vero, ovvero che dal 2015 saremo sull'orlo del fallimento del'inps. Non è il momento per diffondere notizie vere e creare ulteriori allarmi nazionali e internazionali. In cambio, le caste, non gli toglieranno alcuno dei molteplici incarichi e stipendi che ha. Mastropasqua può continuare tranquillamente a guadagnare 2000 euro al giorno, in pancia alla P.A. Fino al 2015 c'è tempo.

tommaso elia, trepuzzi Commentatore certificato 17.07.13 18:44| 
 |
Rispondi al commento

Nippur62

L'INPDAP è in deficit perché lo stato non ha versato i contributi al proprio personale se era una normale ditta .....

nippur 6. Commentatore certificato 17.07.13 18:36| 
 |
Rispondi al commento

Pensioni, oggi 17 luglio 2013
Il bilancio 2012 è negativo di 9 miliardi di euro dovuti alla gestione dei dipendenti pubblici ex INPDAP.
Con SUPERINPS Monti ha mantenuto la sua pensione 70.000 euro mensili e se la fa pagare da INPS e per dimostrare un andamento positivo posticipa di 6 anni chi doveva, come me, andare in pensione nel 2014.
Sono sei anni senza garanzia di lavoro e di nessun altro introito, mentre Monti e tutti quelli che hanno creato i 23 miliardi di debito di INPDAP si mantengono diritti "acquisiti".

Questo non è accettabile. Col fallimento INPDAP i diritti acquisiti non esistono.

Napolitano, che chiama Monti per questa manovra è il principale il responsabile di questa operazione. Chiedo perciò che il movimento a Settembre chieda che tutti pensionati INPDAP si riducano la pensione fino alla sostenibilità, e se questo non lo vogliono fare venga dichiarato il fallimento di INPDAP e passino tutti ad una pensione sociale. (se ci sono i fondi).

maurizio terenziani 17.07.13 18:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

tutti i nodi sono venuti al pettine i prepensionamenti negli anni 80 specie nel settore statale dove in quegli anni la gente si prendeva la liquidazione e ci apriva il negozio e con una pensione di un milione e 500 mila lire hanno fatto bingo . tutte questi regimi previdenziali sono entrati dentro l'inps che deve pagare anche la cig , mentre abbiamo interi settori sotto i 15 dipendenti scoperti . una classe politica che dovrebbe solo sparire come dice grillo .

fabrizio.g 17.07.13 18:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Hanno incorporato tutto perché i contributi per i suoi dipendenti lo stato non li versa. Ci saebbe da inviare cartelle miliardarie di Equitalia , perché il primo grande evasore è lo stato.
Hanno incorporato tutto perché le pensioni dei dipendenti pubblici, ai quali lo stato non ha versato i contributi, sarebbero saltate già da anni.
E allora a pagare sono sempre gli ultimi, come le persone straniere, extracomunitarie o no, che versano contributi magari per 10 anni e poi si ritrovano con un foglio di via per mancanza di lavoro.... Chi ha avuto ha avuto, chi ha dato se ne può andare tranquillamente afanlà con le tasche vuote e senza vedersi reso quanto versato.

fran Commentatore certificato 17.07.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Personalmente preferisco tornar a credere nel
Coniglio Pasquale e le sue Uova ....

francesco mastronardi, bologna Commentatore certificato 17.07.13 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Il solito maledetto manager, burocrate incapace e pappone, in sostanza nulla di nuovo sotto il sole.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 17.07.13 18:01| 
 |
Rispondi al commento

SE IL MOVIMENTO NON AVRA' LA MAGGIORANZA NEL PROSSIMO PARLAMENTO NON NE USCIAMO............. CON IL PAESE IN MISERE CONDIZIONI QUESTI POLITICI CONTINUANO NELLA LORO POLITICA DI SPERPERO SENZA FINE....MA LA FINE VERRA'
IL MOVIMENTO DEVE AUMENTARE L'INFORMAZIONE PER RAGGIUNGERE I CITTADINI CHE NON SEGUONO INTERNET E CHE SONO SOGGETTI ALL'INFORMAZIONE DEVIANTE.
BENE GRILLO ALLA CONFRENZA STAMPA DOPO L'INCONTRO CON NAPOLITANO MA NON BASTA.

Bruno Z., Roma Commentatore certificato 17.07.13 17:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Squinzi ha detto che è irrilevante....
hanno la faccia come il cu.o

Riccardo Novello, Trieste Commentatore certificato 17.07.13 17:55| 
 |
Rispondi al commento

Io la mia pensione la voglio perché l'ho pagata. Non me ne frega niente di inpdap e epals, se questi non hanno i soldi per le loro pensioni che se la prendano con chi le gestisce.

Alessandro La Tessa 17.07.13 17:41| 
 |
Rispondi al commento

E' probabile che nel frattempo abbia capito di essere un probabile candidato ad una prossima pensione d'oro e abbia di conseguenza ammorbidito le proprie posizioni.
I partiti sono bravi perchè non rischiano niente di proprio ma sistemano tutto sempre e soltanto scialacquando i soldi delle nostre tasse per i loro fini di potere.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 17.07.13 17:35| 
 |
Rispondi al commento

A nessuno dei due. Continuera' a dichiarare quello che gli dicono.

Ragoni Fabio 17.07.13 17:35| 
 |
Rispondi al commento

a nessuno,va mandato via!!!!!!!!e bisogna togliergli i mega stipendi.è una vergogna questo.intollerabile!!!!stop!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 17.07.13 17:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori