Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'oracolo della Consulta e le province eterne

  • 1238


processo_kafka.jpg

Immagine tratta da una scena del film "Il processo" di Orson Welles

La Corte Costituzionale, detta amichevolmente Consulta, un nome che ricorda l'oracolo di Delfi, ha dichiarato illegittima, in nome della Costituzione, l'abolizione delle Province previsto nel decreto Salva-Italia del dicembre 2011. Il linguaggio usato dalla Corte è sublime "il decreto-legge, atto destinato a fronteggiare casi straordinari di necessità e urgenza, è strumento normativo non utilizzabile per realizzare una riforma organica e di sistema quale quella prevista dalle norme censurate nel presente giudizio". Cioè? Detto in parole povere le Province non si toccano. Sono circa 17 miliardi di risparmio all'anno per un ente le cui competenze possono essere assorbite dalla Regioni, ma di questi tempi si può scialare.
Di fronte a queste decisioni calate all'improvviso da enti supremi come un fulmine di Giove (ieri il Consiglio Superiore della Difesa per gli F35, oggi la Consulta per le Province) il cittadino si ritrova come nel "Processo" di Kafka, spogliato da ogni decisione, annichilito da forze inesplicabili, inavvicinabili. Da moderni numi contro i quali non c'è appello.
Vediamo da vicino questo Olimpo.
La Consulta è composta di 15 giudici nominati:
per un terzo dal Presidente della Repubblica,
per un terzo dal Parlamento in seduta comune,
per un terzo dalle supreme magistrature ordinaria e amministrativa.
Chi sono i suoi membri? Di seguito nome e anno di nascita:
- Franco Gallo, 1937
- Luigi Mazzella, 1932
- Gaetano Silvestri, 1944
- Sabino Cassese, 1935
- Giuseppe Tesauro, 1942
- Paolo Maria Napolitano, 1944
- Giuseppe Frigo, 1935
- Alessandro Criscuolo, 1937
- Paolo Grossi, 1933
- Giorgio Lattanzi, 1933
- Aldo Carosi, 1951
- Marta Cartabia, 1963
- Sergio Mattarella, 1941
- Mario Rosario Morelli, 1941
- Giancarlo Coraggio, 1940
A loro chiedo di verificare se il precariato è costituzionale. Se gli esodati sono costituzionali. Se la legge elettorale Porcellum è costituzionale. Se spostare la data pensionistica a 67 anni è costituzionale. Se comprare cacciabombardieri per una Repubblica che ripudia la guerra è costituzionale. Se i rimborsi elettorali ai partiti contro la volontà di un referendum sono costituzionali. Fateci sapere, consultate le sudate carte.

Partecipa alla discussione su Twitter:

Potrebbero interessarti questi post:

I partiti bloccano il cambiamento
Lao Tse e l'IRAP
Il M5S e l'abolizione delle province in Sicilia

5 Lug 2013, 11:00 | Scrivi | Commenti (1238) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1238


Tags: abolizione delle province, casta, Consulta, Corte Costituzionale, M5S, risparmi, sprechi

Commenti

 

Certo che sarebbe anche ora che vanno a casa, questi mangia soldi.

oracolo arabo 04.04.15 16:07| 
 |
Rispondi al commento

Incredibile.. per fortuna ci siete voi che ci tenete informati

Oracolo arabo 07.07.14 13:32| 
 |
Rispondi al commento

I sogni si avverano solo qualche volta .
Ai giudici della consulta non interessa la mancanza di lavoro non interessano gli esodati non interessano i precari non interessa chi è ammalato e non viene curato, a loro interessa mantenere le provincie per tenere le maglie della rete sempre tese i dipendenti delle province votano e voteranno e fanno votare in modo che tutta la rete non abbia smagliature. A tutti questi personaggi interessano le poltrone e gli stipendi fissi che arrivano a fine mese, è , sempre la stessa storia ci vorrebbero le bombe per sradicarli tutti dalle poltrone. Il risparmio loro non sanno nemmeno cos'è e come si fa a vivere con 400euro al mese.

alegna d., argenta Commentatore certificato 20.02.14 21:04| 
 |
Rispondi al commento

LA GHIGLIOTTINA
DATELA A NOI
DATELA A NOI

SAPREMO COME USARLA
DATELA A NOI

LA FILA SARA' LUNGA
TAGLIEREM LORO I CAPELLI
DATELA A NOI
DATELA A NOI

LE MANI DIETRO IL DORSO
LEGATE CON LA CORDA
DATELA A NOI
DATELA A NOI

LE TESTE NEL CANESTRO
NEL SANGUE I FAZZOLETTI
CON GIOIA INZUPPEREMO
DATELA A NOI

LA GHIGLIOTTINA
DATELA A NOI
DATELA A NOI !!!

maria t., roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V3day 31.01.14 02:08| 
 |
Rispondi al commento

Grazie M5S


Forza M5S

WORCOM forum Commentatore certificato 07.01.14 14:26| 
 |
Rispondi al commento

FANCULO POLITICI
CLICCA SOTTO
FANCULO POLITICI
CLICCA SOTTO
FANCULO POLITICI
CLICCA SOTTO
FANCULO POLITICI
CLICCA SOTTO
FANCULO POLITICI
CLICCA SOTTO
FANCULO POLITICI
CLICCA SOTTO
FANCULO POLITICI
CLICCA SOTTO
FANCULO POLITICI
CLICCA SOTTO
FANCULO POLITICI
CLICCA SOTTO



"Post ipocrita e un poco ignorante."
"Dai, dai, cerchiamo di diventare piu' seri per favore.
Albelix B., Padova 12.07.13 15:41"

RISPOSTA:

Cioè... ad esser serio Grillo doveva accontentarsi di scriverci quello che già sappiamo? che i DL sono uno strumento di cui nessun governo dovrebbe abusare??

Le domande sulla costituzionalità del: precariato, gli esodati in una repubblica fondata sul lavoro (e quindi sulla dignità) sul negare vigliaccamente un accordo a posteriori intrapreso con i lavoratori dal momento in cui è stata aperta la loro posizione contributiva e spostare continuamente la data pensionistica fino ad arrivare a 67 anni (per ora) che è come se uno dicesse ad un corridore già a fine gara... nono, il traguardo ora è fra due km, se ce la fai bene se schiatti prima, meglio ancora risparmiamo medaglie.

O pensi che non sia serio chiedere lumi sulla legittimità costituzionale del Porcellum, del comprare cacciabombardieri in una Repubblica che ripudia la guerra, o se sia legittimo continuare coi rimborsi elettorali ai partiti contro la chiara volontà di un referendum che li ha voluti eliminare??

Perchè questi non ti sembrano tutti temi abbastanza seri su cui un'istituzione costosissima quanto inutile (visto che non fanno niente di buono per guadagnarsi quei 35.000 euro al mese ciascuno) come la consulta potrebbe pronunciarsi?

Il problema vero è che se questi temi non ti sembrano abbastanza seri.... mi chiedo: quali saranno per te i temi importanti su cui affidarci a loro??

Salvare il condannato Berlusconi??

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 21.09.13 08:04| 
 |
Rispondi al commento

attenzione
È necessario prendere in prestito come se fossimo tornati dove ci troviamo ora con il modulo di domanda,
I mutuatari compilare un modulo di domanda e di tornare a noi appena possibile
nome:

paese:

indirizzo:

Telefono:

Importo richiesto:

periodo:

obiettivo:
reddito mensile

Riempire con la società.
Inviaci il tuo jamesappeal@yahoo.com Per ulteriori informazioni
Da Ben James

Da Ben James 28.07.13 05:26| 
 |
Rispondi al commento

Post ipocrita e un poco ignorante.
Uno dei punti importanti che Beppe scrive sui suoi post è il problema della delegittimazione del parlamento, che non decide piu' su nulla, che viene tutto demandato ai governi con i suoi decreti... e per una volta che la corte costituzionale di fatto gli dà ragione, evidenziando di come si sia fatto un abuso dei decreti per fare anche cose che non gli competono, Beppe cosa scrive? Invece di prendersela con un governo farsa che non sa fare il proprio lavoro e rispettare le proprie competenze tentando abusi di questo tipo che fanno perdere tempo, denaro, e illudono il popolo... se la prende con la consulta??

Dai, dai, cerchiamo di diventare piu' seri per favore.

Albelix B., Padova Commentatore certificato 12.07.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilgiorno.it/brescia/cronaca/2013/07/09/916954-campione-garda-sequestrate-300-case-abusive.shtml?utm_source=mrsend&utm_medium=email&utm_campaign=newsletter&userid=NL53303

Sequestrate 300 case abusive Venti indagati tra imprenditori, sindaci, liberi professionisti ingegneri ed architetti e amministratori pubblici
La Guardia di Finanza di Brescia ha messo in atto un'operazione contro la lottizzazione abusiva di un'estesa area nel territorio di Campione del Garda. Indagati amministratori pubblici, imprenditori e professionisti che dovranno rispondere di abuso d'ufficio e lottizzazione abusiva

Brescia, 9 luglio 2103 - Trecento immobili sotto sequestro preventivo. Venti persone - amministratori pubblici, imprenditori e consulenti - indagate per lottizzazione e abuso d'ufficio. E' l'esito di un'inchiesta della Finanza di Brescia, sfociata oggi nell'esecuzione di un provvedimento di sequestro di numerose unità immobiliari dislocate su 14 ettari nella prestigiosa Campione del Garda (Brescia), territorio che ospita un resort di lusso ancora in costruzione e l'Università della vela. Nel mirino degli investigatori, coordinati dal pm Silvia Bonardi, il progetto di riqualificazione della zona, area sottoposta a vincoli paesistici e ambientali nata sulle ceneri dell'ex insediamento produttivo Olcese, ritenuto "illegittimo".
Stando ai riscontri il Comune avrebbe dato il via libera nel 2005 a un piano di intervento, poi radicalmente modificato con una variante del 2010 che, sebbene apparentemente in linea con le norme tese a perseguire obiettivi di conservazione e risanamento, in realta’ avrebbe celato una profonda ristrutturazione urbanistica con radicali mutamenti dell’esistente. L’intervento avrebbe aumentato le densita’ edificate e gli spazi infrastrutturali, riducendo quelli verdi, ampliando le edificazioni residenziali e commerciali e raddoppiando gli spazi portuali. In particolare, a preoccupare erano l’Universita’ della vela e un parcheggio multipiano

riccardo corioni, cologne bresciano Commentatore certificato 11.07.13 17:38| 
 |
Rispondi al commento

condivido

e.campa 11.07.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Che il popolo italiano processi la corte costituzionale (scrivo appositamente in minuscolo) per aver approvato, ripetutamente e sfacciatamente, leggi palesemente incostituzionali, amorali, inique, ingiuste e truffaldine. Che la corte costituzionale venga processata dal popolo italiano per alto tradimento e per essere venuta sfacciatamente meno al suo incarico

Adriano Perrone, Torino Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 10.07.13 15:48| 
 |
Rispondi al commento

Allora perchè non togliere le regioni?

Mirko


E proprio uno schifo,non sì sa più a chi rivolgersi,io non so come posso reagire se per sbaglio incontro un politico,uno a caso,tanto son tutti uguali,tolto il movimento 5 stelle,il nulla,sempre le stesse cose ,tasse tasse e soldi solo per loro,LADRIIIII.

Daniele M. Commentatore certificato 08.07.13 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Se il post serve a far emergere quanto di incostituzionale c'è ancora in Italia, mi sta benissimo, se invece tende ad eliminare il baluardo (debole per quanto volete) agli abusi di potere, non mi piace più. Le regole della Costituzione, per quanto possano essere giudicate lente e zoppicanti, ci hanno evitato derive pericolose e non solo di stampo Berlusconiano, ed è bene che restino. L'eliminazione delle province era incostituzionale e molti lo sapevano, ma non è stata la Corte Costituzionale a metterla sotto il giudizio con una sua iniziativa. Se così fosse stato, allora sarebbe giusto chiedere ai Giudici Costituzionali di mettere sotto esame le norme citate da Grillo e che non piacciono neanche a me; ma il meccanismo previsto è un altro. Per sottomettere una legge al giudizio della Corte è necessario che durante un processo relativo ad un fatto regolato dalla stessa venga sollevata la sua questione della sua incostituzionalità. Solo se il giudice, del processo, ritenga la questione manifestamene non infondata si può andare al giudizio presso la Corte Costituzionale. Sono regole formali, da rispettare alla lettera, ed è giusto che sia così. Un Corte che di propria iniziativa potesse esaminare leggi o regolamenti, sarebbe un ulteriore potere legislativo. Quindi la richiesta di Grillo non può avere seguito e, ripeto, è giusto così. Un ultimo appunto al post di Grillo riguarda la pubblicazione dei nomi dei giudici: a che cosa mira? E' una lista di proscrizione? E'una gogna? E' un modo per dimostrare che la Corte quando giudica lo fa per interessi di qualche parte? Qualunque sia il motivo, fosse anche il più valido, la cosa non mi piace. Così come non mi è piaciuta la cacciata per "lesa maestà" della Gambaro. Così la penso e così la dico e continuerò a farlo, almeno fino a quando potrò in base alla Costituzione vigente.

Luigi Mancuso 08.07.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento

Ancora poco. Sono stati scoperti, i loro padroni li faranno fuori.

lorenzo lelli 07.07.13 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Ma non è più semplice abolire i soli consigli provinciali e passare le competenze alle regioni? Gli italiani covano ,chiamiamo le bonariamente, rivalità geografiche e non accettano di perdere l'identità geografica, pertanto rimangano li nomi ma gli apparati scompaiano. Nella costituzione non c'è menzione degli apparati alla faccia della consulta

Guy C., Napoli Commentatore certificato 07.07.13 18:51| 
 |
Rispondi al commento

La sig.ra Marta Cartabia anno di nascita 1963.Ho letto bene?Cosa ci fa questa sig.ra in mezzo a tanti giovani?

vincenzo de vito 07.07.13 17:54| 
 |
Rispondi al commento

ABOLIRE LE PROVINCE=S-VENDERNE L' IMMENSO PATRIMONIO IMMOBILIARE............. ECCO PERCHE' HANNO O VOGLIONO ABOLIRE LE PROVINCE.......... PER S-VENDERE IL LORO IMMENSO PATRIMONIO IMMOBILIARE.. CON LA SCUSA DI RIDURRE IL DEBITO PUBBLICO...... IHIHIHIHIHIHIHIHIH.... ALTRO CHE EQUITA', QUI SIAMO ALL' EQUINITA'.

Luigi P. Commentatore certificato 07.07.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si
approvo e sottoscrivo
grandi ragazzi per quello che fate in quel merdaio di parlamento.
continuate cosi
teniamo duro gente

gianni v 07.07.13 09:33| 
 |
Rispondi al commento

17 miliardi risparmiati dall'abolizione delle provincie? Ma nemmeno se per assurdo, insieme alla soppressione degli organi politici, si smettesse di erogare definitivamente i servizi che attualmente solvono le provincie e si licenziassero tutti i 56.ooo dipendenti, si arriverebbe a risparmiare quella cifra. Date i numeri e dimostrate notevole ignoranza.

Emanuele Criscione 07.07.13 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Dove era e dov'e' la consulta quando i politici hanno deciso di darsi un vitalizio, le pensioni d'oro, i megastipendi, di infischiarsi del referendum anti finanziamento ai partiti, di multiplicare il numero di parlamentari, quando sperperano i soldi delle nostre tasse e quando rimangono in Parlamento essendo indagati o condannati?

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 06.07.13 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Se la Costituzione sembra esser stata sospesa pro tempore, perdendo completamente di valore, non essendo rispettata, ci chiediamo allora a cosa serva la Corte Costituzionale:

http://sporchibanchieri.wordpress.com/2013/07/05/legitto-copia-litalia-e-sospende-la-costituzione/

Un saluto

Sporchi Banchieri 06.07.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

La Costituzione ce l'anno fatta scrivere gli americani come piaceva a lor (nei punti principali) e loro possono modificarla a piacimento senza che noi possiamo dire nulla. Se credete la ancora alla favoletta che noi europei (esclusa l'Inghilterra e in parte la Francia) siamo popoli liberi e sovrani, allora non avete capito nulla della vita e dovete smettere di leggere libri di favole. LA NOSTRA costituzione RIPUDIA LA GUERRA FINO A CHE FARA' COMODO AGLI AMERICANI CHE POSSONO ANCHE CAMBIARLA FORMALMENTE OLTRE CHE SOSTAZILAMETE.

ferdinando gallozzi 06.07.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento

Eliminare le province (delegando le funzioni a regioni e comuni) è ovviamente un risparmio urgente e necessario per la crisi attuale.
Purtroppo la costituzione, scheletro della giurisprudenza italiana, è in realtà un'elastica ballerina con cui si riesce sempre a dire tutto e il contrario di tutto...
Io non sono costituzionalista ma non ho colto dove esplicitamente la Costituzione vieti la riforma di Monti.

L'aruspicina era una branca dell'arte divinatoria che consisteva nell'esame delle viscere (soprattutto fegato ed intestino) di animali sacrificati per trarne segni divini e norme di condotta e chi esercitava l'aruspicina era chiamato aruspice.

Una volta c'erano gli aruspici e oggi ci sono i costituzionalisti, comunque entrambi si basano sull'interpretazione di segni che i comuni mortali proprio non vedono e non capiscono....

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 06.07.13 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eliminare le Province è solo facciata per il popolo bue. E' come voler salvare una mela marcia togliendone la buccia. Come enti hanno precise funzioni. Chi, per ignoranza, non conosce tali competenze, le etichetta come enti inutili. Puro populismo. In base a questa assurda logica tutti gli enti diventano inutili quando non se ne conoscono pienamente le funzioni.. L'italiano medio purtroppo è superficiale ed impreparato e lo dimostra anche in queste analisi da bar. Quasi sempre ripete "a pappagallo" quello che dice il boss di riferimento perchè informarsi sulle cose è troppo impegnativo. Tra l'altro le province non si possono nemmeno eliminare in barba alla costituzione altrimenti signori miei diventate uguali alla politica che volete combattere. Se si vuole realmente alleggerire il costo del settore pubblico bisogna intervenire sui compensi spropositati di amministratori, dirigenti e funzionari P.O., DI TUTTI GLI ENTI PUBBLICI, non eliminando una parola dalla Costituzione. Grillo dovrebbe concentrare su questo tema la propria attenzione. Non ha ancora capito che la casta ha abbracciato con entusiasmo e sorprendente celerità l'affossamento delle province quale capro espiatorio e salvare tutto il resto del sistema. Beppe sveglia! Ad ogni modo in Italia è tutta una farsa, e lo sarà sempre finchè non cambieranno gli italiani.

Roberto 06.07.13 14:33| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Corte dovrebbe essere un organo di garanzia che l'attività legislativa dia conforme alla costituzione. Il principio è giusto, l'attuazione no. I criteri di nomina sono politici e gli esponenti della corte tendono a dichiarare costituzionali i prodotti legislativi secondo il criterio di nomina politica. Il tema è difficile da risolvere perché nessuno è super partes, anche se essi venissero eletti dal popolo si realizzerebbe la stessa situazione. Non so se accorciare la durata del mandato potrebbe servire a qualcosa. Io penso, che la Corte così come il parlamento ed il governo, fino in basso all'ultimo municipio, dovrebbe avere mere funzioni preparatorie. Tutto dovrebbe essere sottoposto al popolo. Il popolo deve diventare l'organo che approva. Solo così ha senso parlare di democrazia.

Marco Diaco 06.07.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Si riempiono la bocca di democrazia ma i loro comportamenti e le loro decisioni sono contrari alla vera Democrazia. Si appellano alla Costituzione quando conviene alla Casta pronti a tradirla per trenta spiccioli. Pensate ai tanto sbandierati DIRITTI ACQUISITI. L'allora Presidente della Camera onorevole Fini disse apertamente che le pensioni dei parlamentari non potevano essere riviste in base al principio dei D.A., non ricordando che soltanto un mese prima era stata varata la riforma capestro Fornero che avrebbe prodotto gli esodati e l'allungamento della pensione per quasi tutti i lavoratori dipendenti compreso chi scrive che dovrà restare svogliatamente in campo, maledicendo la loro democrazia, ancora per un anno.

Gerardo Di Cola Commentatore certificato 06.07.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento

bisogna decidersi di affrontarli direttamente sul suo stesso terreno in dibattiti televisivi- e sputtanarli direttamente è publicamente- ciao ragazzi

antonino r., san costantino cal Commentatore certificato 06.07.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Una sommossa Popolare è Costituzionale?

V L. Commentatore certificato 06.07.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Ormai nei penosi TG del regime, insieme alle notizie sul tempo, sul Papa, le partenze per le vacanza, la cronaca raccapricciante e il servizio per sostenere i propri leader politici, anche l'attaco al M5S e' diventato un fisso. E non bisogna sottovalutarli, molta gente ci crede. La rete non basta per diffenderci, bisogna creare una radio o TV!

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 06.07.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna prendere atto che la democrazia rappresentativa fondata dai padri costituenti sulle macerie della seconda guerra mondiale, ha avuto in questi ultimi venti anni una contorsione e ha mutato le proprie sembianze in oligarchia.
Da ciò la crescente intolleranza degli elettori verso questo sistema di rappresentanza che ormai rappresenta solo sè stesso. E' la spiegazione più plausibile dell'astensionismo. Ma astenersi non basterà più perchè la superstite casta oligarchica della seconda repubblica crede di poter ancora sopravvivere continuando a celebrare per finta i riti della democrazia. Perciò, tutte le istituzioni che si tengono in vita quando il voto è esercitato solo dalla metà degli elettori, sono illegittime. L'astensione dal voto deve essere allora interpretata come un atto di sfiducia verso la classe politica candidata.

Armando L. Palma 06.07.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

BRAVO BEPPE....FARE I NOMI!
E SAI CHE HO SCOPERTO?
CHE L'UNICA DONNA DEI MEMBRI E' DEL 63...
HA VENTI ANNI DI MENO DELL'UOMO PIU' GIOVANE....
CHISSA' COME SARA' ARRIVATA LI...BOH...
NIENTE MALIZIOSITA' PER CARITA'...
SOLO FACCIO RILEVARE LA STRANEZZAE INCONGRUITA' DELLA COSA!
hasta siempre estrellas

Bruno- Grassi, Savignano sul rubicone Commentatore certificato 06.07.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senza incorrere nel "vilipendio" delle istituzioni posso affermare che già dagli anni 80 del secolo precedente la corte costituzionale mi era andata giù "di Grazia"già con l'avvallo al referendum sulla scala mobile voluto dal CAF (Craxi Andreotti Forlani)propriziatore del mega debito statale che ci ritroviamo sul "gozzo"noi e i nostri nipoti.

Alessio R., Prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

E il nuovo I.S.E.E. che fine ha fatto?
In questi giorni viene chiesto per l'iscrizione all'Università ed altre esigenze di natura pubblica.
Poichè il vecchio veniva nella gran parte dei casi, soprattutto al Sud, falsificato, urge intervenire per la sua adozione al più presto.
Invito il Movimento a dare una accelerata perchè da lì si può partire a dare una svolta a favore delle famiglie veramente più deboli.
Gmazz..

Gianpiero Mazzoleni 06.07.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

è tutto incostituzionale anche la stessa consulta. Lo è l'abolizione delle province per decreto legge, i decreti andrebbero aboliti e ristabilita la centralità del parlamento. Lo è la legge elettorale che da un premio di maggioranza troppo sbilanciato, non da garanzia alle opposizioni, quindi il parlamento che ne esce eletto è incostituzionale, e il presidente eletto da un parlamento incostituzionale è incostituzionale, e la consulta eletta dal presidente è incostituzionale come quella eletta dal parlamento.

Alessandro Mauriello, castellammare di stabia Commentatore certificato 06.07.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

CARO M5S,
RECENTEMENTE HO LETTO SULL'ESPRESSO I SEGUENTI TITOLI:
- GLI ITALIANI CON L'OFFSHORE. INDUSTRIALI, PRODUTTORI CINEMATOGRAFICI, GALLERISTI, PROFESSIONISTI, EREDI DI ARCHISTAR. ECCO I PRIMI NOMI DELL'ELENCO DI 200 CONTRIBUENTI CON ATTIVITA' NEI PARADISI FISCALI E QUALI TRUCCHI HANNO UTILIZZATO;
- AIUTO E' FINITA LA CASSA INTEGRAZIONE! QUELLA IN DEROGA HA ESAURITO I FONDI. E IN 400 MILA RISCHIANO DI RESTARE A SPASSO. QUELLA ORDINARIA HA IL SALDO NEGATIVO;
- VIETATO PUNIRE I POLIZIOTTI. CONDANNATI PER AVER PICCHIATO, SPACCIATO, PERSINO UCCISO. MA POI TORNATI IN SERVIZIO SONO DECINE GLI AGENTI ACCUSATI DI VESSAZIONI RIMNASTI SENZA SANZIONI:
- MAZZETTA LIBERA TUTTI. AVVOCATI, PM E MEDICI ACCUSATI DI VENDERE LA SCARCERAZIONE DI BOSS. TRE INCHIESTE SVELANO LE COLLUSIONI NEI TRIBUNALI!!!
E POI VOGLIAMO ESSERE CONSIDERATI UN GRANDE PAESE CIVILE E DEMOCRATICO!!! MA PUSSA VIA!!!
CORDIALI SALUTI.
RINALDIN FRANCO

Franco Rinaldin 06.07.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma chi c***o erano quegli sprovveduti del Governo Monti. O era solo una finta?

Seb Lozoppo 06.07.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento

La corte costituzionale è organo "politico"; vedesi nomine varie. E' colpevole di non aver difeso i valori costituzionali primo tra tutti il principio che "tutti i cittadini godono dei medesimi diritti e doveri", COL CAVOLO CHE E' COSì, "referendum/volontà popolare"", "assunzione nelle PP.AA. solo tramite concoso" invece che per RACCOMANDAZIONE, pluff !!! LA CORTE NON VALE NIENTE DI NIENTE, solo per mantenersi le loro ambite poltrone e relativi stipendi. fuffa.

fabio b., arezzo Commentatore certificato 06.07.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro M5S,
recentemente ho letto che l' Avv. Pecorella ex difensore di Berlusconi ha detto che Berlusconi non andrà mai in galera, nè agli arresti domiciliari nè ai servizi sociali ma scapperà via dall'Italia, forse andrà ad Hammamet che ha accolto anche Craxi oppure andrà in Russia dal suo amico Putin.
Questi propositi sono molto gravi per cui stiamo ben attenti affinchè Berlusconi non fugga via all'estero PERCHE' QUESTO SIGNORE DEVE INNANZI TUTTO PAGARCI TUTTI I DANNI CHE CI HA CAUSATO E POI DEVE ANDARE DI CORSA IN GALERA E PER TUTTA LA VITA!!!
Così dobbiamo fare, grazie e cordiali saluti.
Rinaldin Franco

Franco Rinaldin 06.07.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caccia ai «corvi» grillini. Paola De Pin, senatrice trevigiana eletta con il Movimento 5 Stelle e ora fuoriuscita in polemica con i vertici del “partito”, ha presentato un esposto in Procura a Treviso per individuare le identità di chi, un paio di settimane fa, le ha mandato diversi sms dai ....
Ciò che interessa è se la senatrice, dopo che è passata al gruppo misto, ha restituito parte dei suo/i stupendio/emonumenti redicontati, come coloro che sono rimasti al gruppo M5S, oppure si tiene tutto non rispettando la volontà di chi l'ha eletta. La cosa é di vitale importanza per comprendere se le motivazioni esposte nel dissenso siano il fattore primario.

flavio daniele 06.07.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SI PERO' DI BANCHE CHE PRESTANO DENARO SOLO AD USURA E DI ANATOCISMO NESSUNO NE PARLA..!! BISOGNA CHIUDERLE O NAZIONALIZZARLE QUESTE VERE E PROPRIE ASSOCIAZIONI A DELINQUERE IN MANO A LOBBY E POTENTATI ECONOMICI CHE ALTRO NON FANNO CHE STROZZARE I CITTADINI E LA PMI... BEPPE PERCHE' UN FATTO COSI' CENTRALE PER L'ECONOMIA DELL'ITALIA E DEGLI ITALIANI NON E' NE PROGRAMMA DEL M5S...???!!! IO TI AMMIRO PER QUELLO CHE STAI FACENDO, MA NEL TUO PROGRAMMA IN QUESTO SETTORE C'E' UN EVIDENTE BUCO O BUIO.. I NOSTRI ELETTI DEVONO PORRE ALL'ATTENZIONE DEL GOVERNO QUESTO ARGOMENTO SCOTTANTE E MOLTO SCOMODO PER MOLTI POLITICI E POTENTI..!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato 06.07.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Esami facili all'università di Messina
legami con la 'ndrangheta, 4 arresti
Coinvolti un docente della facoltà di Economia e il consigliere provinciale Rando Galati, candidato con Grande Sud alle scorse elezioni regionali. Dalle intercettazioni della Dia emerge un sistema basato sulle minacce. Si dovevano sborsare da 2 a 4 mila euro per superare un esame


caro Umberto, purtroppo non ci siamo riusciti con quel famoso muro.... peccato , era un bel sogno regalare il sud al nordafrica...

ps: e avremmo anche pagato per fare in fretta!!!

Marino Crespi Commentatore certificato 06.07.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

DUE SOLE COSE PER INIZIARE:
1 - Stipendi adeguati ai Politici in modo che a governare ci siano persone mosse da forti ideali, senso civico e morale...non da APPROFITTATORI

2 - La cautela economica del Creditore! Chi non paga i debiti deve essere veramente perseguibile per legge, compresa la p.a.

lo cap Commentatore certificato 06.07.13 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Il governo Berlusconi-Letta un governo catto-fascista un governo del "fare"..schifo.
Adesso poi c'è la guerra tutta a destra tra Letta e Renzi..ma al pd cosa è rimasto di sinistra?
Gli elettori pd che "personaggi" sono?
E soprattutto in che mondo vivono? Per non accoggersi che sono stati truffati.
La sinistra è definitivamente morta, con il pd in campo..Sopravvive solo la destra truffaldina e fascista ...quella in italia prospera sempre.
E per questi buoni motivi che bisogna continuare a "lottare" con l'unica forza veramente alternativa, a questo schifo.L'm5s, alla fine li manderemo a casa, con le buone o le cattive.

michele ., rimini Commentatore certificato 06.07.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per tutti et per nessuno

novo post

u.notravoi . Commentatore certificato 06.07.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Per 20 aani i politici hanno passato il tempo a creare partiti (e cambiarne il nome), liste, simboli, alleanze, correnti, a far cadere i governi (ho perso il conto di quanti PM abbiamo avuto, la Merkel ne ha incontrato 3 o 4 diversi), e la gente continua a votarli

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 06.07.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tiene rinchiusa la moglie in casa perché "Firenze è una città impura". Questa è stata quanto spiegato da un 36enne egiziano che ha costretto alla prigionia la moglie marocchina di 31 anni. La donna, segregata e maltrattata, da circa due anni non aveva più contatti con l'esterno e veniva picchiata dal marito. Secondo quanto si è appreso, oltre alle elucubrazioni sulla "città impura", la follia dell'uomo si è scatenata per piccole "disobbedienze" della moglie, come una cena non gradita.

La denuncia - Poche settimane fa, dopo un ennesimo sopruso, la donna ha avuto il coragggio di rivolgersi ai carabinieri e denunciare i maltrattamenti. L'uomo era entrato nella camera da letto dei figli, si era acceso una sigaretta, la moglie aveva protestato. Per tutta risposta l'uomo ha spento la cicca sulle mani della donna, per poi andarsene di casa.


non capisco, non capisco : c'e' gente grulla , fumata, finta acculturata , sinistrosa , tutti gran lavoratori sotto lo stato e antileghisti per moda che dicono che e' tutta cultura ed arricchimento per noi italiani .

forse sono ignorante io in quanto plebeo , ma per me son barbari che son rimasti fermi al 1600 e al tirare cammelli per il deserto... arrivati in italia per scroccare welfare ed aiuti gratis !!!!

Marino Crespi Commentatore certificato 06.07.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Ma è uno scherzo ??????? Ci sono la maggior parte di questi signori che hanno 80 anni , dove di sicuro gli ultimi 40 a mangiare la pappa dello stato .Io invece mi chiederei perchè tutti gli organi più importanti dello Stato sono in mano a ottantenni presidenza completa . Facile rispondere , perchè si possono manipolare tranquillamente e da chi ?? I vari assistenti o segretari che hanno ? Nel migliore dei casi , perchè sappiamo di quante lobby ( loro le chiamano correnti )ci siano in Italia , e pensate quanto è facile manipolare una persona anziana . Se non si cambia radicalmente , non ci potranno essere cambiamenti . 80 anni di media non posso crederci

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 06.07.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dal Fatto Q.
Datagate, Venezuela e Nicaragua sfidano Washington e offrono asilo a Snowden
Sale a tre il numero di Paesi sudamericani che hanno offerto aiuto all'ex analista dei servizi americani ricercato per le rivelazioni. Dopo il presidente boliviano Evi Morales, anche Maduro e Ortega si sono detti pronti ad accogliere il "fuggitivo"

ma noi no...

Monica R., PR Commentatore certificato 06.07.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Facciamo i nostri più sinceri complimenti a:
Lara Comi (PDL) che pur di essere ospite negli studi di Floris ha rinunciato alla plenaria di mercoledì scorso delle sedute di Strasburgo.

Pippo Depapero Commentatore certificato 06.07.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Operazione trasparenza.
Domanda da un biliardo di euro al rag. dello stato (se non lo sa il rag.!): la differenza tra i soldi che l'Italia da all'Europa e i soldi che l'Europa restituisce all'Italia. Così caro Letta, la finiamo di vantarci di avere raggranellato solo qualche misero spicciolo dall'Europa.

il m. Commentatore certificato 06.07.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

letta dal papa!

la so, la so!

prima lettera ai corinzi!!!!

indovinate, chi l' ha scritta?

u.notravoi . Commentatore certificato 06.07.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come cercare di favorire una regione che sguazza nell'oro?

fatto!!!

"""Traghetti Sardegna, prezzi su e turisti giù: “Risparmio? Passando dalla Corsica”
Dal 2011 i passaggeri sono calati di un milione e mezzo: colpa del "cartello" sanzionato dall'Antitrust. Così residenti e non preferiscono piuttosto fare due traversate e il tratto da Bastia a Bonifacio in auto. Mentre gli imprenditori della Gallura affittano un traghetto greco per offrire servizi a costi più bassi""""

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/06/traghetti-sardegna-prezzi-su-e-turisti-giu-risparmio-passando-dalla-corsica/644011/

u.notravoi . Commentatore certificato 06.07.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi è arrivata ieri una multa dell'autovelox € 54,60 presa a 54km/h su 50 del limite,non contesto cio,ma cio che vi è scritto sul verbale,se entro 60 gg non viene pagata la stessa somma verra' duplicata,ossia 109,20..ma siamo matti? ma non è usura questa? allora anche i debiti della p.a. verso noi cittatini o alle imprese dopo 60 dovrebbe duplicare..è proprio un governo del prendere piu che del fare.. vergogna..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 06.07.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beh, come al solito in Italia i conti non tornano.
Facciamo parte (e ci vantiamo pure!) di essere nel G8 (G10, G20...) da grande paese industriale (boh!?!?!), ma al pari di Grecia e Portogallo non abbiamo neanche il reddito di cittadinanza. Aggiungiamo le tristi storie di esodati e precari con i diritti calpestati da tutti i governi. Questo significa che le ricchezze non sono ridistribuite in modo equo, e qualcuno (poi non sono neanche pochi) fa il furbetto (per non dire altro). Quindi la bella espressione "stato sociale" che tanto piace ai politici e sindacalisti andrebbe corretta con "discriminazione sociale"...

il m. Commentatore certificato 06.07.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Un bel giorno ,non molto lontano, scopriremo che nelle nostre tasche non è rimasto nulla ,e incuriositi guarderemo il calendario accorgendoci di non aver nemmeno raggiunto la meta'.
Quindi la classica domanda 'E adesso come faccio ad arrivare a fine mese?'
Questa è la situazione attuale che viviamo ogni giorno .

Pippo Depapero Commentatore certificato 06.07.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

una rinfrescatina ogni tanto!!!!!

1 Reddito di cittadinanza

2 Misure immediate per il rilancio della piccola e media impresa

3 Legge anticorruzione

4 Informatizzazione e semplificazione dello Stato

5 Abolizione dei contributi pubblici ai partiti

6 Istituzione di un “politometro” per verificare
arricchimenti illeciti dei politici negli ultimi 20 anni

7 Referendum propositivo e senza quorum

8 Referendum sulla permanenza nell’euro

9 Obbligo di discussione di ogni legge di 10 iniziativa popolare in Parlamento
con voto palese

11 Una sola rete televisiva pubblica, senza pubblicità, indipendente dai partiti

12 Elezione diretta dei parlamentari alla Camera e al Senato

13 Massimo di due mandati elettivi

14 Legge sul conflitto di interessi

15 Ripristino dei fondi tagliati alla Sanità e alla Scuola pubblica

16 Abolizione dei finanziamenti diretti e indiretti ai giornali

17 Accesso gratuito alla Rete per cittadinanza

18 Abolizione dell’IMU sulla prima casa

19 Non pignorabilità della prima casa(fatto)

20 Eliminazione delle province

212 Abolizione di Equitalia


ps buondì a tutti!!!

u.notravoi . Commentatore certificato 06.07.13 10:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

UNA CURIOSITA’
Negli ultimi 20 anni i partiti si sono fatti beffa della richiesta attraverso un referendum di abolire i rimborsi elettorali, sono stati tutti coinvolti in scandali, non sono riusciti a concludere una legislatura, creando instabilita’ e incertezza con gravi conseguenze nella vita economica del paese. Ci hanno fatto entrare nell’euro senza prendere precauzioni sulle conseguenze faccendoci trovare da un giorno all’altro con i prezzi raddoppiati e il nostro potere d’acquisto fortemente ridotto, in un periodo di profonda crisi in cui e’ stato chiesto al popolo di fare grandi sacrifici loro hanno ignorato le voci che gli domandavano sobrieta’ e si sono rifiutati di abbassare stipendi e privilegi della politica, ci hanno fatto vedere delle scene indecorose in parlamento, hanno portato il debito pubblico alle stelle, aumentato le tasse a dismisura mentre ogni giorno si sentono notizie di sprechi di soldi pubblici e, non ostante continuino a parlarne ogni sera nei talk show, non hanno risolto i problemi del sud, della mafia, della burocrazia, della disoccupazione che adesso ha raggiunto livelli record, del numero di parlamentari, taglio delle province, legge elettorale, ecc. Hanno portato un paese pieno di risorse naturali, turistiche, storiche, artistiche, industriali, imprenditoriali e manufatturiere a essere sorvegliato speciale della UE, sottoposto a procedure di infrazione e declassato dalle agenzie di rating. Come se si affidasse a un allenatore una squadra con Messi, Pirlo, Neymar, Ronaldo, ecc. e la portasse in serie B. La mia domanda agli elettori PDL ,PD-L e gli altri partiti e’: Perche’ continuate a votarli?

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 06.07.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri sentendo il prog. di Telese (la7) ho sentito un'altra porcata: chi è andato in pensione d'oro a 51 anni e per giunta ancora cumula altri incarichi (complimenti a Passera!!!) :
http://livesicilia.it/2012/08/23/ando-in-pensione-a-51-anni-aiello-a-capo-dellente-porto_178872/

Ahhhhh, la solita storia della Sicilia a statuto speciale. La Sicilia è speciale quando deve dare privilegi, per il resto è da terzo mondo.

Per precari , esodati e disoccupati non ci sono diritti di alcun tipo, per la casta i diritti acquisiti sono costituzionali e non si toccano...complimenti ai costituzionalisti...
Questi ultimi recentemente hanno ridato la possibilità ai baroni univeristari di riallugare la loro carriera a 72 anni. Largo ai giovani e alla meritocrazia.
Dove è il ministro Carrozza ????? Ahhh, per rilanciare l'occupazione ha proposto 1500 nuovi prof. ordinari.....

Che fine ha fatto il reddito di cittadinanza ????

il m. Commentatore certificato 06.07.13 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Non so giudicare. detto questo abolire le provincie costituzionalmente subito!!! Risparmiare i nostir soldi. non abbiamo piu' pazienza ne sopportazione!

E subito dopo fare in modo con opposizione dura che alla corte costituzionale (e tutti gli altri consigli di amministrazione comissioni etc) vadano persone oneste e non schifezze del clientelismo e del sistema di potere che piazza amici ricattabili dappertutto che, in cambio di stipendi e lustro, vendono anima e corpo ai potenti ed alle mafie facendo del puro male pubblico.

Paolo S., Sterrebeek, Belgio Commentatore certificato 06.07.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Attacchiamo anche la Corte Costituzionale adesso? Uno degli organi più importanti, forse il più importante in assoluto. La stessa che ha dichiarato incostituzionali Lodo Schifani, Lodo Alfano, Legge Ex-Cirielli, ecc... e che forse si appresta a dichiarare incostituzionale l'attuale legge elettorale.
Non dimentichiamoci mai che la Corte è la suprema garanzia della libertà di noi cittadini.
Dovremmo ringraziarla per tutto quello che ha fatto in questi anni.
Rispetto massimo da parte mia delle sue sentenze, anche se non condivisibili.

Elia Spanu 06.07.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma come è possibile che un paese normale ,si faccia sottomettere e soggiogare,da malvimenti che girano imperterriti per le nostre strade oltre ai nostri ,stiamo attirando la feccia da tutte le parti che oltre a delinquere,si macchiano di crimini orrendi, e girano per le citta con tale arroganza che si ha sino paura a guardarli,siamo costretti a vivere nelle nostre case come fossimo in guerra,antifurti doppie porte blindate serrature varie cani feroci e se nonostante tutto riescono ad entrare e proviamo a difenderci veniamo indagati per eccesso di difesa,mi pare che stiamo esgerando con il bonismo,se le leggi sono sbagliate vanno modificate,vorrei ritornare ai tempi in cui si usciva tranquilli e non con la paura di entrare in qualche ghetto,senza contare i rom che non pagano nulla,molti di loro vivono accattonaggio o di furti(reati)ma inevitalmente se vengono presi vengono subito rilasciati con la solita frase ,cosa possiamo fare la legge e cosi'.basterebbe dare la possibilita' alle forze dell'ordine di fermale tutti quelli che sono a spasso durante il giorno e chiedere come vivono il resto sarebbe facile..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 06.07.13 10:05| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io avrei un modo per cambiare le cose in questo paese. Se alla macchina non si fornisce la benzina si ferma, se al paese(sono le banche se non lo sapete) non si fornisce denare forse si cambia sul serio ... togliete il vostro denaro dalle banche e non investite i vostri soldi in titoli o azioni di qualsiasi genere.

Sam D., MC Commentatore certificato 06.07.13 09:58| 
 |
Rispondi al commento

CLAUDIO TITO E PRESSOR PASQUINO DUE CAMPIONI DELL'ANTI 5 STELLE.

Poveri ometti, che vivono serviti e riveriti all'ombra dei partiti. Sanno che verranno spazzati via e che perderanno i loro privilegi e per questo vedono il M5S come una setta.
Sono due brave persone, per carità, ma sono persone mediocri che non lasceranno traccia del loro passaggio su questa terra.
LA MEDIOCRITA' E' PEGGIO DI UNA MALATTIA.

Elia Porto 06.07.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Questa è più carina.
VENDITTI NON VUOLE PIU'CONCEDERE IL SUO INNO ALLA ROMA.
E CHE DOVREBBE DIRE E FARE GOFFREDO MAMELI?

Mau 06.07.13 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Mi auguro che il caso "Kazakistan" faccia riflettere gli elettori del pdl, almeno se c'è ancora del buon senso e coscienza.
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 06.07.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento

ma quel spilungone secco-secco
che si vede nella foto in alto
è fassino da giovane ?

uahahahah :)

cazzata galattica - lo so...

ciao blog !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 06.07.13 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno a tutti
io un modo ce l'avrei per cambiare le cose in Italia, provocatorio forse ma che funzionerebbe.
Come per le squadre di calcio si comprano i campioni alla squadra Italia per renderla competitiva ci si affida a degli allenatori bravi in questo caso mettere a capo del governo per 5 anni dei ministri del nord'Europa commisiararla davvero l'Italia.
Vorrei richiamare l'attenzione sul caso della moglie di Ablyazov : una donna e una bambina di 6 anni per prenderle e espatriarle sono intervenuti 50 agenti della digos , il tutto avvenuto illegalmente a quanto pare , ebbene i responsabili della digos chi sono ? Alfano la Cancellieri ? qualcuno deve rispondere di questa vergogna nazionale.
Che si dimettano.
Saluti.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato 06.07.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

x gianpaolo ..è tutto vero cio che dici,vorrei aggiungere che questo degrado fa ormai parte dell'arredamento italia,ma aspetta ancora qualche giorno e vedrai i vigili sulle spiagge che cercheranno di sgombrarle e se arresteranno qualche poveraccio i media andranno a nozze,come se il problema fosse solo i 2 mesi all'anno sulle spiagge,ma questi "poveretti"secondo loro nel resto dell'anno dove sono? cosa fanno? come vivono?spaccio,prostituzione,clandestinita? e le tasse le pagano? oppure appena presi vengono rilasciati? dalle mie parti siamo pieni di indiani(?) che vengono sbarcati da dei furgoni ,tirano fuori delle bici e via volantinaggio..ma sono in regola? e l'igiene? mah..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 06.07.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Una vecchia tecnologia si sta affermando in italia, dopo il solare fotovoltaico, l’eolico, il geotermico, prende piede la tecnologia dello” SFRUTTAMENTO DEGLI STRONZI” ,dall’avvento delle regioni, tale tecnologia si è evoluta in progressione geometrica e sempre piu’ persone sono in grado di sfruttarla.
Le categorie che meglio sfruttano al meglio tale tecnologia sono in ordine:
Partiti politici
Politici di alto rango nazionale
Politici di alto rango regionale,provinciale e comunale
Manager pubblici
Deputati e senatori di tutti i partiti politici nazionali,regionali etc con relativo sottobosco
Giornalisti della carta stampata e TV
Generali ed alti ufficiali

I sottoprodotti sono lasciati per lo sfruttamento parziale a:

Dipendenti pubblici
Volontari nelle missioni di pace?
Preti
Dipendenti delle municipalizzate
Piu’ altre categorie non meglio definite, ma moltissime

Gli “STRONZI” da sfruttare in italia sono moltissimi e nella maggioranza sono inconsci del loro sfruttamento, dato che i media li convincono, nella maggioranza, che questa tecnologia è senza effetti collaterali e quindi ecocompatibile.

Tale tecnologia è appoggiata ufficialmente da tutte le grandi organizzazioni nazionali ed internazionali e sponsorizzata da grandi gruppi industriali e finanziari che ne sono i principali beneficiari.

Non è facile entrare a far parte delle categorie in grado di sfruttare “GLI STRONZI” per ottenere cio’, occorrono anni di studio nelle facoltà in genere di “ economia e finanza “, una scorciatoia è quella di iniziare come portaborse di un politico affermato, ma ce ne sono tante altre.
Per informazioni: segreterie partiti.

marina.fontanot 06.07.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quale è il grado di parentela fra Paolo Maria Napolitano, classe 1944, e l'attuale presidente della Repubblica?

Maurizio Parenti 06.07.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'altro giorno ho fatto un giro a Roma. Era qualche anno che non ci tornavo.

Sulla scalinata di Trinità dei Monti è impossibile salire senza essere assaltati da indiani/pakistani che non ti chiedono se vuoi acquistare dei fiori: te li mettono in mano con forza, oppure te li appoggiano sul corpo.
Se lo facesse un italiano, penso verrebbe arrestato.

In via della Conciliazione bisogna camminare in mezzo alla strada, perché i marciapiedi sono occupati da tappeti di mercanzie di stranieri.

Africani che vendono chincaglierie a turisti per lo più asiatici.

Arrivano fin dentro Piazza San Pietro.

I vigili urbani non battono ciglio.

In compenso, entrare liberamente dentro la Basilica come qualche anno fa è diventato impossibile. Bisogna incanalarsi per due corridoi laterali e fare file da mezza giornata.

Ci abbiamo rinunciato.

Lungo i corridoi della Metrò di Piazza di Spagna, le locandine pubblicitarie sono tappezzate di manifesti di Medici senza Frontiere: un medicinale contrapposto a un proiettile.

Con tutto il rispetto per il loro lavoro, non ho potuto fare a meno di pensare a quanto del nostro cinque per mille se ne vada bruciato in pubblicità, quanto altro se ne andrà in spese di ogni genere, e quanto poco, una miseria, giungerà allo scopo per cui lo mandiamo.

Che fine sta facendo questo nostro paese?...


L'esempio è quello del popolo Egiziano, un popolo con la P maiuscola. Non teleapatico e suddito come quello italiota.
Se anche da noi la gente scenderebbero nelle piazze, questi politicanti nostrani a quest'ora sarebbero a far compagnia alle mummie dei faraoni nei musei, e noi qui parleremmo solo di cosa e meglio per il paese.

virgovd 06.07.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento

E' inutile fare del sarcasmo: ci sono argomenti che, piaccia o non piaccia, non possono essere affrontati con decreti o simili.

Aldilà di punti di vista come il mio (le Provincie non sono uno spreco: è il modo di gestirle che è parassitario; più un bacino d'utenza è vasto, meno è gestibile dalla base: quindi un accorpamento fa il gioco dei "poteri forti", contro i quali - credo - ci stiamo battendo), come qualcuno ha notato, c'è una nostra proposta di legge dalla quale si potrebbe partire per discutere.

Senza dire che questo è il tipico argomento che dovrebbe essere risolto con un referendum popolare, se simo un Movimento di base. O sbaglio?

Alberto Rizzi Commentatore certificato 06.07.13 09:32| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, VUOI FARTI UN'IDEA DI COSA SIA LA SCHIZZOFRENIA ITALIOTA, BEH BASTA RICEVERE UNA TELEFONATA "DEI DIFENSORI" DEI CONSUMATORI "ALTROCONSUMO" LA QUALE UTILIZZA I FAMIGERATI "CALL CENTER" ESTERNI PER FARSI PROPAGANDA E RILANCIARE LA CAMPAGNA ABBONAMENTI FIN QUI TUTTO LEGGITTIMO, TRANNE A MIO UMILE AVVISO PER LA "METODOLOGIA APPLICATA" IL PERICOLOSISSIMO ED INDEGNISSIMA MANIPOLAZIONE NEUROLINGUISTICA, IN 5MINUTI DI UN FIUME DI PAROLE IN CUI TI SOMMERGONO PROVATE A CONTARE QUANTE VOLTE RIPETONO IL VOCABOLO "SONO SOLO" E GIù LA CIFRA! QUANTO STUPIDO DEVE ESSERE UN POPOLO PER NON CAPIRE CHE CHI DOVREBBE GARANTIRTI POSSA ESSERE MINIMAMENTE "CREDIBILE" SE USA A PIè SOSPINTO LE TECNICHE COMMERCIALI E DI MARKETING "INTIMIDATORIO" CHE SCHIACCIA LA PERSONA, MANIPOLANDOLA?
IO QUANDO PENSO AL M5S, SOGNO UN MOVIMENTO DI PENSIERO CHE RIPULISCA, DISINTOSSICHI, RENDA RAGIONEVOLI GLI ITAGLIOTI OFFRENDOGLI L'OPPORTUNITA' DI STABILIRE E RINFORZARE ALCUNI PRINCIPI "BASICI" DI ETICA E MORALITA' CHE NON CI COSTRINGA ANCORA A SUBIRE QUESTE VERE E PROPRIE VIOLENZE PSICOLOGICHE DEFORMANTI IL TANTO SBANDIERATO "BUON SENSO". SOLO IN ITAGLIA APPUNTO ALTROCONSUMO PUO' PERMETTERSI QUESTO MODO DI RECLUTARE CLIENTI, DANDOLO PER SCONTATO, UMILIANDO QUEL BRICIOLO DI INTELLIGENZE DI QUESTA UMANOIDE CLOACA DI NAZIONE E DISUMANAMENTE SUBUMANA POPOLAZIONE ITALIOTA APPUNTO!

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 06.07.13 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,
se dico bene abbiamo restituito allo Stato molti milioni di euro di rimborsi elettorali ed altro.
Quei soldi quindi sono tornati nelle casse di uno Stato che sta depredando i suoi cittadini, li sta affamando e in centinaia di casi li sta inducendo al suicidio per disperazione ed oppressione.
Quindi stiamo ridando i soldi a chi come Monti ha ridotto e sta continuando a ridurci in questo stato.
Io credo che dovremmo tenere in futuro quei soldi e utilizzarli. Promuovere e sostenere iniziative imprenditoriali che producano valore, lavoro e benessere; aiutare imprenditori in difficoltà, strozzati dal fisco; sviluppare progetti per la cultura e la libertà... insomma usare quei soldi per far vedere ancor di più cosa è in grado di fare questo Movimento con i soldi, con le idee e con l'onestà.

Ray G., Milano Commentatore certificato 06.07.13 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La risposta è logica visto che arriva dal reparto GERRIATRIA

franco satta Commentatore certificato 06.07.13 09:07| 
 |
Rispondi al commento

IL GIORNO DELL'ELEZIONI DOPO AVER VOTATO M5S MI SONO ANCHE ISCRITTO PER ESSERE COERENTE ALL'IDEA,NON PER ALTRO,IL DOMANI PARTECIPO PER LA I A UN GAZEBO,IERI HO MANDATO UNA RICHIESTA ALL'UE,(TRIBUNALE)DI FAR CAUSA ALLA REPUBBLICA ITALIANA,PERCHÉ USA DUE PESI E DUE MISURE PER I SUOI NATIVI,MI DATE UN AIUTO,ANCHE VOI?IO NON TORNO INDIETRO,ALLA FINE TROVERÒ QUALCUNO CHE NON HA PAURA,DI QUESTO STATO,E PORTERÀ AVANTI LA MIA CAUSA.LE PAROLE CHE SONO CONCESSE SONO POCHE PER DESCRIVERE QUELLO CHE HO SCRITTO,MA VI DICO SOLO L'ARGOMENTO "CEFALEE GRAVI A GRAPPOLO"PER COLPA DELLA MALATTIA STO PER PERDERE IL POSTO DI LAVORO,GRAZIE AL SIG.BRUNETTA,PERCHÉ A ELIMINATO,ALCUNE PATOLOGIE DALLA CAUSA DI SERVIZIO,IN PIÙ,PER CHI E RICOVERATO IN OSPEDALE,DEVE FARE ATTENZIONE AHI GIORNI DI RICOVERO PERCHÉ,VENGONO CONTEGGIATI,AHI FINI DELLA MALATTIA,IO L'ANNO SCORSO MENTRE LAVORAVO HO AVUTO,UN MALORE SUBITO RICOVERATO,E I DOTTORI NON SI SONO SPIEGATI COME IO SIA POTUTO ARRIVARE VIVO ALL'OSPEDALE,OH AVUTO UNA TROMBOSI,AL CUORE,MI E STATO DETTO DA UN AVV. CON LE PALLE DI NON FARE,NESSUN CAUSA DI SERVIZIO,PERCHÉ NON SAREBBE STATA RICONOSCIUTA,SEMPRE GRAZIE A BRUNETTA,E OGGI MI HANNO ABBASSATO LO STIPENDIO AL 50%,E RISCHIO DI ESSERE LICENZIATO. hO QUASI FINITO LE FERIE,SE HO AVUTO DIVERSE MALATTIE,MODERNE NON E' CERTO PER COLPA MIA,( CHERNOBYL)PER I VARI INQUINAMENTI QUALE VERITÀ CI HANNO DETTO,MENTRE LORO SI INGRASSAVANO,NOI CI AMMALAVANO,SENZA SAPERE IL PERCHÉ,E ORA DI DIRE LA VERITÀ, E DI AVERE GIUSTIZIA.SOLO IN ITALIA CI SONO PIÙ O MENO 7 MILIONI DI NATIVI,CHE SOFFRONO DI CEFALEE VARIE,E PER I MOLTI,E UNA VERGOGNA AMMETTERE CIO'E TUTTO QUESTO L'HO VIVONO NASCOSTI,BASTA IO NON MI FERMO,IO SONO UN CREDENTE IN DIO,COSA POSSO TEMERE DAGLI UOMINI!PIÙ DI QUELLO CHE MI HANNO FATTO!E MI HANNO REGALATO!CHIEDO UN AIUTO A VOI CHE SIETE,ANZI SIAMO UNA FORZA NUOVA ED ONESTA!COSA CI POSSONO FARE!

salvatore marra, fara in sabina Commentatore certificato 06.07.13 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La schizofrenia di uno Stato iniquo

Com’è che si elogia una trasmissione tv di stato pagata col nostro canone e poi la stessa è condannata dall’autorità di garanzia per avere censurato il diritto di tutti i cittadini a essere informati sui referendum sulla giustizia?

Com’è che per 30 anni di seguito la Corte europea per i diritti dell’uomo ci condanna per il trattamento nelle nostre carceri e si ignori che l’affollamento si deve ai 12.000 in custodia preventiva e in attesa di processo mentre la Cancellieri si affanna solo a pensare ad una amnistia solo per salvare il condannato Berlusconi?

Com’è che il sistema Giustizia è bloccato per troppe leggi,troppi gradi di giudizio,troppi cavilli,troppo pochi investimenti e non si rendono difficili i ricorsi,non si elimina un grado di giudizio,non si limitano i poteri degli avvocati (230.00=!)e non si trovano fondi con un sistema di cauzioni come quello americano?

E com’è che Letta festeggia per i 3 miliardi per l'occupazione avuti dall’Europa e continua a dirci che non ci sono soldi per evitare l’aumento dell’IVA, mentre evita con cura di pagare i 70 miliardi che la PA deve alle ditte creditrici e non blocca opere inutili come la Tav o il terzo valico?

E com’è che non ci sono soldi per la scuola,la sanità o i poveri,però dobbiamo subire tagli allo stato sociale per dare 45 miliardi alle armi? E addirittura Napolitano esautora con un colpo di mano il Parlamento decidendo lui su spese folli e inutili? E il Pd finge di essere contro il presidenzialismo quando già lo pratica?
E fa le primarie per nominare poi un governo Monti o Letta,mai usciti dalle primarie e una alleanza con B mai voluta dai suoi elettori?

E com’è che la Consulta ci mette 2 anni a decidere che le Province non si possono tagliare? E ce ne mette 8 a capire che il porcellum è anticostituzionale?

E se non è follia questa.. è perversione
E siccome chi ne porta le colpe è un popolo intero,chi se ne rende reo dovrebbe essere incarcerato o cacciato a vita!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 06.07.13 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggo molti articoli sul post ..quasi tutti a mio parere molto convidisibili,molto apprezzati quelli di viviana vi.anche se devo ammettere in questa italia vi sono moltissimi altri problemi,quelli piu grandi gia evidenziati,poi vi sono quelli meno importanti(all'apparenza) tipo quello del 730 o la denucia dei redditi che sono incomprensibili a tal punto che il cittadino medio deve rivolgersi aun commercialista( a pagamento)oppure nei vari caf, dove poche persone fanno un lavoro immane,ma i cittadini purtoppo fanno code di ore e ore,mentre so che in quasi tutta europa vi e' solo un foglio molto semplice...un'altra situazione ,(che ho il bollettino sotto mano) sono le multe autovelox,ne ho presa una perche viaggiavo ai 54 km/hora (limite 50)l'importo e' di € 54,60 ma il bello è che se non pago entro 60 gg.l'importo viene raddoppiato. ma siamo matti? non è usura? e allora anche i debiti dello stato verso i cittadini o l'imprese dovrebbe essere raddoppiato.. queste e altre situazioni fanno maleperche vissute nel quotidiano

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 06.07.13 09:00| 
 |
Rispondi al commento

fin che in italia molti italiani non cambieranno modo di dare il voto beppe aveva indovinato fanno finta opposizione e poi si dividono questa italia ridotta alla fame con sperperi e finti appalti che lievitano a spese enormi e lavori ormai senza fine e con ulteriori spese accentuate da corruzioni deve finire queste rubberie del potere si il potere dei comuni e regioni e governo sono loro i mali del paese i politici graduati collusi pagati tangentati e funzionari statali e bancari e lobby di avvocati che sono il male di questa italia con impunità assolute vedi chi ha denari si permette bravi avvocati chi non a niente ha avvocati di ufficio finti che non lavorano bene perché anno rimborsi da fame questa italia a noi giovani non piace puzza di abusi di poteri strafottenti contro i cittadini privati di tutti i diritti sia questo un monito per i corrotti e i poteri alti che aiutano i depredatori e corruttori del paese allo sbando più totale --- la Maugeri fondazione con i politici ha depredato le casse statali con appalti truccati vedi milano il governo regionale decapitato da politici corrotti-----

antony.gentile 06.07.13 08:58| 
 |
Rispondi al commento

La vicenda della moglie e del figlio del dissidente kazako Ablyazov estradati in patria è un vero crimine contro l'umanità.
Chi governa questo paese....
Si infrangono le leggi senza batter ciglio,si calpestano i più elementari diritti umani senza il minimo rimorso...
Boldrini non era portavoce dell' Alto Commissariato per i rifugiati..?!?!
Che vergogna.
Letta Alfano Bonino e Cancellieri fanno il giochino del fiammifero e intanto una donna e un bambino di sei anni vengono consegnati in ostaggio ad un feroce dittatore !!!
E' uno scandalo.
Una operazione da polizia segreta,interessi privati tutelati dal governo all'insaputa del parlamento,del popolo,coperti dalla disinformazione.
E' un indice di come questa gente intende limitare i diritti civili dei più deboli.
Attenzione è un brutto segnale per le libertà individuali in Italia.
Alfano e la secondina Cancellieri sono in tema ma Bonino e Letta...con questa sinistra "sinistra" bisogna fare i conti...
Cinquanta uomini della Digos all'assalto di una madre di famiglia...
Che schifo !!!

dario rulli, aosta Commentatore certificato 06.07.13 08:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari tutti ... continuiamo in quiquilie ...

io ho una profonda nostalgia, ricordo come eravamo partiti, abolizione democrazia rappresentativa con piattaforma liquida per le decisioni ... siamo qui con rappresentanti in ogni istituzione (province abolende escluse) e tacciati di decisionismo dall'alto con espulsioni incluse

che tristezza

visto l'enorme successo della mia proposta http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2013/06/costituente-nuovo-sistema-sociale-1.html ... non certo un mio parto innovativo e sconvolgente dato che sono idee che circolano da un paio di secoli (nessuno ha letto ATTENTAMENTE le parole della canzone più famosa della storia che ha addirittura causato l'omicidio dell'autore famosissimo ? http://www.testitradotti.it/canzoni/john-lennon/imagine ) mi chiedo


COSA vogliamo proporre ai nostri concittadini ? QUALI soluzioni (per me inesistenti) compatibili col sistema in essere ?

statemi bene tutti e, tranquilli, voto sempre e comunque il movimento 5 stelle

luca muzzarelli 06.07.13 08:50| 
 |
Rispondi al commento

In Sardegna è accaduto di peggio. Abbiamo votato e vinto, a larghissima maggioranza, un referendum per abolire le provincie e a distanza di un anno non è cambiato nulla. Il governatore Ugo ha commissariato tutto quello che c'era da commissariare ivi comprese le provincie e naturalmente tre commissari su cinque sono inquisiti.

Gian Domenico Cugusi 06.07.13 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Ancora una volta ci prendono per il CULO. Presentano un DDL per eliminare dalla costituzione la parola Provincie ma non le provincie con i suoi politici, portaborse, uffici di rappresentanza, riborsi per attività "POLITICHE" , etc., etc..
(vedi ultimi scandali in merito ai rimborsi della Regione Lazio, Regione Campania, etc.) Con un solo grido - MANDIAMOLI A CASA - Cosa aspettiamo che ci portino via anche le mutande? Stanno sventendo ciò che resta della nostra povera ITALIA.

Raffaele Cozzolino 06.07.13 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come raccontava Beppe già parecchi anni fa, sono le parole ad aver cambiato significato con questa gente: Il governo del fare significa palleggiarsi le responsabilità senza assumersene la colpa, girare attorno ai problemi per anni senza mai affrontarli seriamente e far credere alla gente, con la complicità dei media, che si sta lavorando quando in realtà niente viene fatto, a parte rubare. Queste ignobili figure vanno CACCIATE DAL PALAZZO, sono sanguisughe che non hanno nessuna intenzione di aiutare gli Italiani. Ma il M5S alle parole ha fatto seguire I FATTI, unico caso nel suo genere...basta fare due conti !

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.13 08:23| 
 |
Rispondi al commento

L'insulso Letta non sa come trovare i 4 miliardi necessari a cancellare una volta per tutte l’Imu sulla prima casa e i 2 per mandare definitivamente in soffitta l’aumento dell’Iva???

E se abolisse i 17 miliardi delle inutili Province, senza spalmarle sotto altro nome ma con gli stessi costi su altri enti statali?

E se le Regioni invece di 20 diventassero 10?

E se abolisse finalmente i privilegi e i costi iniqui delle 5 ingiustificate e intollerabili Regioni a Statuto Speciale e specialmente quella della regale e peggio amministrata Sicilia?

E facesse l'accorpamento dei Comuni sotto i 5.000 abitanti? In Italia i Comuni sono 8.094.
Il 72% ha meno di 5.000 abitanti, cioè 5827 Comuni, di cui alcuni hanno meno di 60 abitanti.
Quanto si risparmierebbe abolendo 5.827 Comuni?

E Letta ci prende in giro dicendo che si devono aumentare le tasse? Ma vada a raccontarlo a dei bambini sotto i 4 anni o degli idioti totali!!! Bugie così grosse dovrebbero essere punite a norma di legge!! E punite con sanzioni penali sotto la voce 'circonvenzione di incapaci'!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 06.07.13 08:21| 
 |
Rispondi al commento

NUNZIO MICCOLI
L’Ue ha obbligato i governi europei ad acquistare denaro dalle banche private,che controllano la BCE,costringendo gli stati a rinunciare a battere moneta e facendo aumentare il loro debito pubblico;poi ha messo un tetto alla spesa pubblica,favorendo la crisi e mettendo gli europei nelle mani della finanza,che lucra con i finanziamenti e specula sui titoli di stato;oggi i prezzi dei titoli pubblici del mercato secondario sono decisi a Londra
Nel 1988,da un’idea di Amato e Ciampi,nacque il Mit,mercato all’ingrosso telematico dei titoli di stato con sedi a Londra,New York e Milano.Nel 1998 il Mit fu privatizzato a favore di 52 banche,nel 99 fu esportato in Europa e nel 2001 nacque l’EuroMits
Oggi gli stati europei,avendo rinunciato a emettere moneta,ottengono denaro dalla finanza speculativa dei Mits,che dettano condizioni capestro
Nel 2007 la borsa italiana,che possedeva il 60% dei Mits,si fuse con la borsa di Londra che s’impose su Milano e oggi la maggior parte delle azioni italiane è in mano di stranieri;dal 2012 i paesi europei aderenti ai Mits sono 17, chiedono denaro attraverso il Mit,le grandi banche fanno il prezzo dei titoli e mettono in fibrillazione i titoli di stato
L'affidabilità dei governi significa capacità e volontà di rimborso dei loro debiti,ma il famigerato spread opera riferendosi alla Germania. I titoli pubblici sono offerti dalle banche ai cittadini,che sono i garanti finali del debito;alcuni paesi sono alla bancarotta e il debito è pagato agli speculatori grazie al Fiscal Compact o pareggio di bilancio(introdotto furtivamente in Costituzione da Monti,Pd e Pdl)
Gli enti pubblici usano il credito e,per diluirne i costi,sottoscrivono derivati,spostando l’onere dell’ammortamento sui futuri amministratori,a vantaggio del sistema usuraio dell’alta finanza; il governo avrebbe dovuto proibirli,Monti li ha detassati.Ma non è legittimo che un ente pubblico ipotechi il proprio futuro

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 06.07.13 08:06| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa ci facciamo in Europa se non difendiamo nemmeno gli interessi dell’Italia? Ci andiamo solo a prendere ordini come dei servi?
Nunzio Miccoli
Dal 1984 la Gran Bretagna riceve dall'Europa una compensazione sui suoi contributi alla comunità, soprattutto agricoli; la commissione europea, per tenere unita la baracca europea, ha recentemente deciso di prorogare il beneficio; è un altro privilegio concesso alla Gran Bretagna, che già è in Europa con un piede solo, perché non partecipa alla moneta unica, ma partecipa ugualmente, come gli altri paesi dell’eurozona, al signoraggio sull’euro.
Con queste compensazioni ingiuste, è rimborsata soprattutto delle maggiori spese per importazioni nel settore agricolo, cioè ha dimostrato, con le minacce di uscita dall’Europa, di saper fare i suoi interessi; invece l’Italia, paese semisovrano, importa dagli altri paesi dell’Europa metà del manzo che consuma e non ha tali compensazioni, inoltre non può produrre il latte che consuma, pena gravi sanzioni; purtroppo, i politici italiani hanno il dogma dell’Europa e, senza battere ciglio, mettono a carico degli italiani i costi, anche impropri, dell’Europa e della chiesa.
La Danimarca ha debiti privati pari a tre volte il Pil annuo, che hanno alimentato, assieme all’occupazione, attività immobiliare, attività bancaria e fondi pensione; però i tassi sono molto più bassi che in Italia, dove i debiti privati sono molto minori, e l’onere per le famiglie dipende anche da questi tassi; diversamente dall’Italia,in Danimarca il debito pubblico è pari al 45% del Pil, alimentato da un tasso d’interesse del 2% (da noi è il 127 del Pil)

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 06.07.13 07:57| 
 |
Rispondi al commento

Se Letta vuole fre soldi, perché non comincia col riordino della RAI?
Nunzio Miccoli
La Rai ha 13.000 dipendenti, cioè più di Mediaset, Sky e La 7 messi assieme, nel 2011 ha subito una perdita economica di 2712 milioni di euro; tra canone e pubblicità, ha ricavi pari a 2,89 miliardi, il costo del lavoro è pari al 35,6% dei costi e la pubblicità è in forte calo. L’ente è controllato dai partiti e, come fa l’informazione in genere e le altre televisioni, per rispetto verso i poteri forti, fa solo pettegolezzi, propaganda partitica e censura le notizie importanti o le ridimensiona; un italiano su tre non paga il canone Rai, assunzioni e carriere non sono legate al merito ma al favoritismo di partito, fa propaganda, ha 622 dirigenti, superpagati come i conduttori dei programmi, 322 dirigenti sono giornalisti.
.
E perché la vendite delle frequenze che ogni paese europeo ha fruttato diversi miliardi da noi è stata una beffa col regalo delle stesse alla Rai e a Berlusconi?
Negli Usa lo Stato ha incassato 19 miliardi per le frequenze della ex tv analogica, e l' autorità di controllo del settore vorrebbe ricavarne addirittura 50 dalle prossime aste per assegnare il dividendo digitale agli operatori mobili e diffondere la banda larga wireless
13 anni fa, ai tempi della mega-asta Umts la Germania incassò 50 miliardi di euro
Noi dalla vendita delle frequenze avremmo potuto ricavare almeno 4 miliardi di euro, è la stessa cifra che Letta dice di cercare affannosamente per sospendere l'IMU
Com'è che invece da noi le frequenze miliardarie SI REGALANO????

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 06.07.13 07:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A loro dei 17 miliardi di risparmio all'anno che si sarebbero potuti ottenere Non gli importa niente !
Questo esecutivo a livella di tasse , è anche peggio di quello di Monti.
Sotto il peso degli aumenti LA GENTE STRAMAZZERA' al suolo dopo essere stata ripulita di tutto.
FERMATELI PER FAVORE IN QUESTA SCELLERATEZZA.

Pippo Depapero Commentatore certificato 06.07.13 07:50| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE , A ROMA CI SONO CENTINAIA DI CIRCOLI , CIRCOLI RAI (RAI!!!!!!!), CIRCOLI DEI MINISTERI, CIRCOLI DELLA POLIZIA, DELLA MARINA , DEI VATTELE A PESCA .. CAPI DA TENNIS, PISCINE, CALCETTO , SERVIZI CATERING , SERVIZI PULLMAN ECC. ECC. E TUTTI A SPASSARSELA IN PISCINA ALLA FACCIA DI CHI NON ARRIVA A FINE MESE , BEPPE QUANTO CI COSTA TUTTO QUESTO ?!?!?!!!!

Graziano M., roma Commentatore certificato 06.07.13 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Da Marco Folli

Mettete i vostri soldi in linea con i vostri valori.

Le banche centralizzate sono i principali finanziatori di industrie dannose per l'ambiente come il nucleare, il carbone, il taglio indesiderato di legname ecc.
Esse sono anche responsabili del recente crollo economico che ha portato la gente di tutto il mondo a perdere le loro case, il loro lavoro e le loro pensioni.
Le banche usano i depositi dei clienti per alimentare prestiti distruttivi.
Sono questi i progetti che volete continuare a sostenere con i vostri depositi? Se no, allora ritirare i vostri soldi dalle banche centrali e cercate una banca di comunità o unione di credito che investa in buoni progetti delle comunità locali!

http://www.thrivemovement.com/

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 06.07.13 07:41| 
 |
Rispondi al commento

Vogliamo dirla tutta?

Solo dieci Regioni e una cinquantina di Province sarebbe la soluzione più equilibrata, sicura ed economica. Ma chi se la sente oggi di portare avanti qualcosa di serio, affrontando l'ira della folla senza cervello?

giuseppe 06.07.13 07:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo Paese è formato da persone disinformate e semianalfabete, inebetite da media che manipolano massicciamente l'opinione pubblica e da politici infami che mentono quotidianamente sulla verità dei fatti perché fanno parte di un regime partitocratico delinquenziale che abbandonerà i propri privilegi solo con la morte o l’esilio.
Per costoro che occupano ormai abusivamente il nostro Stato, i media cortigiani ed embedded e la distruzione dell’informazione, della verità, della cultura e della scuola sono elementi fondamentali per un regime che ormai ha asservito anche la Corte dei Conti, la Corte Costituzionale e parte della Magistratura e della polizia, per trasformare una speranza di democrazia in un assoluto regime partitocratico in combutta con la finanza internazionale, che ormai detta legge ai governi italiani con l’aiuto sollecito del Capo della Repubblica.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 06.07.13 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Come disse acutamente Harry Haller, questo è

IL GOVERNO DELLA NANARCHIA

Un governo di nani, un governo illegittimo, un governo incostituzionale, un governo che non segue alcuna legge civile ma solo l'anarchia e l'avidità del proprio possesso, un governo di servi nell'anima che rendono servi nei fatti anche gli altri, distruggendo i diritti dei cittadini, le garanzie della Costituzione, le tutele del lavoro, la bellezza dello stato sociale, i valori della democrazia, mentre svende il nostro Paese alla cricca finanziaria americana, per conservare fino alla morte un attaccamento alla poltrona che non deriva nemmeno più dal voto popolare ma solo da intrighi di Palazzo comandati da un vecchio che abusa dei suoi poteri e che da organo di garanzia
costituzionale è diventato un traditore che ci vende al nemico per perpetrare la nostra distruzione.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 06.07.13 07:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SUL FILO DEL RASOIO

NELLA "STORIA" GLI INGANNI HANNO AVUTO BREVE DURATA

CON RAMMARICO PREVEDO CHE PRESTO IN ITALIA( e non solo) CI SARà UNA RIVOLUZIONE E QUESTA VOLTA NON PACIFISTA. LE SITUAZIONI PER LE STRADE E In LUOGHI VARI SONO SUL FILO DEL RASOIO.Io LE VEDO. COME NON VEDERLE, SENTIRLE?
(POI NON CAPISCO COME FANNO A DIRE IN TV CHE IL GOVERNO LETTA è DI ALTO GRADIMENTO. CHI FA QUESTI SONDAGGI? CON CHI LI FANNO, CON I BENESTANTI?)
L'ITALIA è MORTA! GOODBYE

Marc Svetava Commentatore certificato 06.07.13 07:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sulla balle recitate ogni giorno dalla faccia pia di Enrico Letta agli Italiani che ormai si bevono di tutto come rane bollite, dice Homo Aeserniensis. “L’entusiasmo di Letta per le "concessioni" della UE mi ricorda una barzelletta:
Un peccatore muore e finisce all’inferno. Un diavolo che accoglie con grande cortesia, come in un grande albergo, e gli chiede se ha preferenze particolari. Gli mostra un catalogo di possibili "accompagnatrici", le diverse sistemazioni a disposizione, ecc. Il peccatore, piuttosto perplesso, fa le sue scelte e viene accompagnato alla sua suite da una avvenente diavolessa. Dall’ascensore vede il classico girone con i dannati che urlano tra fiamme e i diavoli che li tormentano. Insospettito, chiede chi siano e la diavolessa gli risponde: "Quelli sono i cattolici, a loro piace così".
Ecco: a Letta piace così. Al Pd e al Pdl pure.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 06.07.13 07:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L’omertà politica è spaventosa! “E’ difficile denunciare il fatto che in Italia ci sono troppi dipendenti pubblici, che alcuni di questi guadagno troppo, che tra le spese delle forze armate ci sono degli sprechi e così via. Ci sono delle situazioni che nessuno vuole affrontare perché andrebbero a toccare interessi, anche piccoli, dei partiti, interesse che non si possono mettere in discussione”.
Ora gira la balla di un Letta che fa di tutto per levare l’IMU e non aumentare l’IVA o che vuole levare le Province!
Ma perché ci intortano il cervello così? Ci prendono per scemi?
L’Imu fingeranno di levarla ma la spalmeranno su altre tasse che aumenteranno, così alla fine non pagheremo lo stesso, pagheremo di più.
L’Iva sarà una catastrofe che darà il colpo di grazia all’economia italiana che ormai è la peggiore d’Europa, e la meno competitiva grazie alle tasse più alte, grazie a questi ladri e bellimbusti.
Le Province le leveranno formalmente ma daranno loro un nome diverso come hanno fatto in Sicilia o spalmeranno gli impiegati su altri uffici pubblici, lasciando invariata la spesa di 17 miliardi.
Si penso che quando siamo passati all’Euro, nei paesi europei della zona euro, hanno risparmiato su milioni di impiegati addetti al cambio che diventavano inutili. Bankitalia no, ha mantenuto a far niente 8.000 impiegati. Questi sono i risparmi all’italiana! Noi paghiamo ancora addirittura l’ufficio, l’aereo, l’auto e la scorta a Fazio, accusato con vergogna di aggiotaggio per la scalata BNL. Abbiamo più generali di Corpo D’Armata (64), che Corpi d’armata (30). In Aeronautica 20 generali di Divisione per 3 divisioni effettive. 94 mila ufficiali e sottufficiali per 150.000 soldati!
E non si pensi ai numeri di servitori per il Quirinale o la Farnesina! O alle spese esose della Casta parlamentare! O ai furti quotidianamente scoperti negli enti locali!
E cosa fa Letta per questa fuga di danaro?
Pensa a come spalmare l'Imu o l'Iva su altre tasse facendocele pagare lo stesso!!!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 06.07.13 07:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fatto è che la partitocrazia è velocissima ad aumentare tasse e balzelli e a tagliare lo stato sociale o i diritti acquisiti dei cittadini,ma non ha nessuna intenzione di tagliare i propri sprechi e privilegi,col valido aiuto dei media, di Napolitano e ora anche della Consulta,che ogni volta che si chiede un taglio al carrozzone partitico o dei tetti ai superstipendi dice che è incostituzionale,mentre quando si tagliano i diritti dei lavoratori,degli esodati,dei pensionati,dei malati,di scuola e ricerca,cade in un silenzio di tomba
In Italia,ormai,non aumenta solo il gap tra troppo ricchi e troppo poveri,cresce anche un gap di fatto tra l’eccesso di diritti,privilegi,esenzioni e impunità di chi ha il potere e vuoto di diritto di chi non ce l’ha
Dice Sergio Rizzo(quello de “La casta”)che in 10 anni il Pil reale è sceso del 6,5% ma la spesa pubblica è aumentata,al netto degli interessi del debito,dell’8,5%.Se la spesa pubblica avesse avuto lo stesso andamento del Pil reale oggi si spenderebbero 91 miliardi di € in meno!
Gli sprechi del carrozzone pubblico sono la voce che schiaccia di più l’Italia,altro che aumentare l’Iva o rimettere l’Imu,o fare il gioco dei 3 bussolotti fingendo di levarla per poi spalmarla su altre tasse!La Germania per mantenere l’apparato amministrativo spende il 12% della spesa pubblica.L’Italia il 18,4%! Se spendessimo quanto i Tedeschi,risparmieremmo 45 miliardi l’anno.Poi ci dicono che non sanno come trovare i 4 miliardi dell’UMU!? In 20 anni,grazie a cdx e csx,la massa di spesa pubblica parassitaria è diventata un macigno che porta a fondo il Paese! E Letta ci racconta le sue balle!
Dice Rizzo:“Tra le vicende più incredibili c’è il fatto che lo Stato spende 12 miliardi l’anno per gli affitti passivi,pur avendo un patrimonio immobiliare immenso” ma così ingrassa gli amici degli amici.Poi non sanno come trovare 4 miliardi!?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 06.07.13 07:05| 
 |
Rispondi al commento

Con l’aiuto di media compiacenti il Governo Letta ci infarcisce di balle con la faccia pia del chierichetto tanto buonino
Homo Aeserniensis fa notare come Letta si vanti di una supposta deroga al patto di stabilità
Altra balla!A sentire i media,sembra che sia stato furbissimo e abbia strappato delle concessioni all’UE.Falso!
Il margine dello 0,5% del Pil oltre il 3% di deficit c’era già per tutti i paesi.In ogni caso implica molte condizioni.Intanto impone che la spesa pubblica non cresca nei prossimi 2 anni,ma Letta non ci pensa nemmeno a ridurre il costo dell’immane carrozzone partitico o a regolare diversamente il fisco iniquo italiano con una evasione fiscale di 180 miliardi l'anno,vd i 98 solo per lo slot machine!
Poi si deve ridurre il rapporto debito Pil di 3,4 punti l’anno,e qui o si diminuisce il debito o si aiuta la crescita per aumentare il Pil,ma la spesa per lo Stato non fa che aumentare.Se noi spendessimo per lo Stato quanto i Tedeschi, risparmieremmo 45 mld l'anno,ma abbiamo sprechi enormi,un disordine micidiale sui conti pubblici,le spese per il carrozzone statale più alte d'Europa,la decisione di non togliere nemmeno un € alle casse dei partiti
Poi le regole che dovrebbero produrre 250.000 posti di lavoro in più sono un’altra balla del serafico Letta,che non riduce nemmeno le spese per gli F35 con l’appoggio marchiano di Napolitano e se non aumenta l'Iva né toglierà l'IMU,le distribuirà su altre tasse,dando il colpo di grazia alla tremenda crisi italiana
Il bello è che Francia,Spagna ecc non sono obbligate a seguire questo criterio fino al 2015,dunque hanno trattato meglio di noi.Infine la Commissione valuterà se lo sconfino è giustificato da investimenti molto produttivi(ma la Tav,il terzo valico o gli F35 lo sono?)
Se Letta fosse abile come lo dipingono i media avrebbe ottenuto ben altro!E avrebbe usato una sana contabilità a base di garanzie dello Stato e della CDP su prestiti a imprese e famiglie

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 06.07.13 06:43| 
 |
Rispondi al commento

http://www.thrivemovement.com/

******************************************

Align your money with your values.

Centralized banks are the main funders of environmentally harmful industries such as nuclear, coal, and clear cutting logging companies. They are also responsible for the most recent economic collapse that caused people around the world to lose their homes, their jobs, and their retirements. They use customer’s deposits to make these destructive loans. Are these the projects you want to keep supporting with your deposits? If not, then pull your money out of centralized banks and find a community bank or credit union that invests in good local community projects.


http://www.thrivemovement.com/

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 06.07.13 05:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALTI BIANCHI ATTORNO A NOI ?

***************************

MENTRE ASCOLTAVO QUANTO DICEVA L'EX MINISTRO DELLA DIFESA CANADESE PAUL HELLYER QUI :

https://www.youtube.com/watch?v=XEQdvYFMBAU

HO LA CERTEZZA CHE LETTA E' UN ALIENO

E I GOBBI OTTUAGENARI ?

.


Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 06.07.13 05:30| 
 |
Rispondi al commento

Nel commentare un post Roberto ha scritto:
"Senza offesa per nessuno, il problema dell'Italia è l'italiano. Questo paese è popolato da individui privi di senso etico e civico e spesso con un'ignoranza profonda. Il rispetto della regola non è mai un dovere assoluto e lo adattiamo all'occorrenza, quasi sempre per trarne dei benefici. Nei recenti decenni ci hanno indottrinato per bene ad essere quello che siamo, ma in fondo forse questo popolo ne è da sempre predisposto. Il malaffare, la disonestà, la furbizia finalizzata ai propri personali vantaggi, l'accettazione del compromesso e la vendita della dignità sono all'ordine del giorno in qualsiasi campo e settore lavorativo e sociale. Gli alibi per giustificare i nostri opachi comportamenti non mancano mai e per ripulirci la coscienza addossiamo sempre la colpa ad altri ed al sistema. Molti si limitano all'indifferenza, altri alla complicità. Nessuno ammette le proprie responsabilità o i propri privilegi. E' sempre colpa di altri. Le cose vanno male per colpa di questo o di quello.
Per assurdo in questo Paese del "così fan tutti" e de "l'occasione fa l'uomo ladro" chi non si adegua viene isolato, oppure deriso e quasi sempre viene considerato un soggetto problematico".
Questa riflessione, lucida e centratissima, andrebbe portata nelle scuole. Si tratta, secondo me, di un capolavoro di sintesi e di verità.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.13 05:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per chi fosse confuso
o avesse smarrito la bussola
allego un elenco delle priorità ASSOLUTE
valide per ogni stato,
per ogni governo,
per ogni cittadino,
per ogni essere vivente:

- al primo posto c’è L’ARIA
- al secondo posto c’è L’ACQUA
- al terzo posto c’è IL CIBO

l’insieme dei tre elementi può definirsi: LA TERRA.

tutto il resto è L’ALTRO
e dipende dall’esistenza dei primi tre fattori

ugoughi 06.07.13 05:04| 
 |
Rispondi al commento

Eh no !!!
Sono anni che noi di Lanciano ci stiamo battendo per costituire la PROVINCIA DI LANCIANO (LA) organizzandoci in un operoso comitato alleatosi peraltro col comitato che si batte per la PROVINCIA DI AVEZZANO (AZ). Le due nuove province d'Abruzzo sono quanto mai necessarie poichè l'Abruzzo è terra aspra e montana e il Frentano e la Marsica sono terre popolose ed estese lontane e trascurate dagli attuali capoluoghi (Chieti e L'Aquila), terre che si meritano dallo Stato e dalla Regione molta più attenzione (prefetture, tribunali, ospedali...) se non altro come rispetto e riconoscenza per i numerosi contribuenti locali. Si consideri che l' Abruzzo, territorio così esteso e difficile, ha solo quattro province, tante quanto, per esempio, ne ha la Liguria la cui estensione è pari alla sola provincia dell' Aquila !!!
Erano anni che ci battevamo, spiegando alle varie istituzioni queste assurde anomalie abruzzesi e finalmente sembrava che ci stessimo riuscendo quando si è messo di mezzo Grillo (che tornasse a fare il comico!), poi il suo compagno di merende, il prof. Monti (che aveva pensato addirittura di portarci sotto Pescara), e adesso tutti quanti!
Gli amici di Avezzano mi pregano di segnalarvi che già nel 1992 (vent'anni fa!) Avezzano doveva diventare provincia (assieme a Biella, Verbania, Lodi, Lecco, Rimini, Prato, Crotone, Vibo Valentia) e così sarebbe stato se poi non si fossero messe di traverso le lobby, i politici, i sindacalisti di Sulmona...

Mingo 06.07.13 04:40| 
 |
Rispondi al commento

Adesso anche l'OCSE da ragione alla mia tesi!

l'11/6/13 alle 16.15 scrivevo qui sul blog quanto segue:

"Dal 'Fatto.it.'

"Altro che fine dell'austerity: tagli, tagli e ancora tagli, accanto ad aiuti alle imprese sotto forma di sgravi fiscali e fiere per rilanciare l'immagine italiana e, quindi, il made in Italy. Questa, in sintesi, la ricetta degli esperti della consulenza per far ripartire l'Italia e portarla fuori dalla crisi".

Secondo me la madre degli imbecilli è sempre incinta.

E questi sarebbero "gli esperti"...figuriamoci gli altri.

Perchè dico questo?

Perchè solo degli imbecilli NON CAPISCONO che dare incentivi alle imprese serve a poco.

In che senso? Ok, le imprese prendono gli incentivi, fiscali o meno, riprendono a produre...MA COSA? Prodotti che poi gli resteranno INVENDUTI NEI MAGAZZINI per colpa del fatto che nessuno COMPRA PIU' NIENTE???

MEGLIO PENSO SAREBBE INVECE, MOLTO MEGLIO, iniziare con GLI SGRAVI DI TASSE DALLE BUSTE PAGA.

Avendo PIU' SOLDI IN TASCA LE PERSONE COMPREREBBERO DI PIU', LE DITTE RIPRENDEREBBERO A VENDERE E COSI' SI CHE L'ECONOMIA SI RIMETTEREBBE IN MOTO.

Ma da degli IMBECILLI CHE SI SENT0NO INTELLIGENTI mentre INVECE SONO SOLO 'ISTRUITI' che c'è da aspettarsi?

...

Io giornali di ieri riportavano questo consiglio dell'OCSE all'Italia:

"Il capoeconomista e vicesegretario generale dell’Ocse Piercarlo Padoan spiega: “Le tasse che danneggiano di meno la crescita sono infatti quelle sulla proprietà, come l’Imu, MENTRE LE TASSE CHE, SE ABBASSATE, favoriscono di più la ripresa e l’occupazione SONO QUELLE SUL LAVORO".

Queste si che sono soddisfazioni.

Dino Colombo Commentatore certificato 06.07.13 02:50| 
 |
Rispondi al commento

http://english.ruvr.ru/2013_07_05/Bush-and-Cheney-knew-about-9-11-months-before-it-happened-6792/

Un interessante video , la testimonianza di una ex dipendente della CIA.

maria ., como Commentatore certificato 06.07.13 01:57| 
 |
Rispondi al commento

Senza offesa per nessuno, il problema dell'Italia è l'italiano. Questo Paese è popolato da individui privi di senso etico e civico e spesso con un'ignoranza profonda. Il rispetto della regola non è mai un dovere assoluto e lo adattiamo all'occorrenza, quasi sempre per trarne dei benefici. Nei recenti decenni ci hanno indottrinato per bene ad essere quello che siamo, ma in fondo forse questo popolo ne è da sempre
predisposto. Il malaffare, la disonestà, la furbizia finalizzata ai propri personali vantaggi, l'accettazione del compromesso e la vendita della dignità sono all'ordine del giorno in qualsiasi campo e settore lavorativo
e sociale. Gli alibi per giustificare i nostri opachi comportamenti non mancano mai e per ripulirci la coscienza addossiamo sempre la colpa ad altri ed al sistema. Molti si limitano all'indifferenza, altri alla complicità. Nessuno ammette le proprie responsabilità o i propri privilegi. E' sempre colpa di altri. Le cose vanno male per colpa di questo o di quello.
Per assurdo in questo Paese del "così fan tutti" e de "l'occasione fa l'uomo ladro" chi non si adegua viene isolato, oppure deriso e quasi sempre
viene considerato un soggetto problematico.

Roberto 06.07.13 01:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIA E' UNA SUBDOLA DITTATURA DELLA PARTITOCRAZIA CHE SI AMMANTA CON IL MANTELLO DELLA DEMOCRAZIA PER MASCHERARSI...
SOLTANTO IL MOVIMENTO 5 STELLE POTRA' FORSE RIUSCIRE A SCONFIGGERLA, SE NON GLI FARANNO FARE LA FINE DEL MOVIMENTO DELL'UOMO QUALUNQUE (a cui somiglia molto)
AUGURI !!!

Gennaro C., Napoli Commentatore certificato 06.07.13 01:44| 
 |
Rispondi al commento

2009
Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, torna a chiedere una risposta "adeguata e valida" per i parenti delle vittime della strage di Ustica in un messaggio inviato al presidente della Associazione parenti delle vittime, Daria Bonfietti. A 29(!) anni dal disastro di Ustica, il mio pensiero riverente e commosso va a chi perse la vita quella tragica notte e al dolore dei loro familiari".

2010
"Giorgio Napolitano a Daria Bonfietti, presidente dell'Associazione dei Parenti delle Vittime della Strage di Ustica, di cui domani ricorre il 30(!)esimo anniversario
"Occorre il contributo di tutte le Istituzioni per pervenire a una ricostruzione esauriente e veritiera di quanto accaduto, CHE RIMUOVA LE AMBIGUITA' E DIPANI LE OMBRE E I DUBBI ACCUMULATI IN QUESTI ANNI.

2011
31(!)esimo anniversario"
Sulla vicenda di Ustica "ogni sforzo deve essere compiuto, anche sul piano internazionale, per giungere finalmente a conclusioni CHE RIMUOVANO LE AMBIGUITA', I DUBBI E LE OMBRE CHE ANCORA OGGI CIRCONDANO QUEL TRAGICO FATTO"

2012
«È indispensabile che le istituzioni tutte profondano ogni sforzo(..) per giungere a una compiuta ricostruzione di quanto avvenne quella drammatica notte nei cieli di Ustica». Nel giorno del 32(!)esimo anniversario della strage Giorgio Napolitano ha inviato un messaggio a Daria Bonfietti (Presidente dell'Associazione Parenti delle vittime)

2013
"Sulla strage di Ustica vanno accertate le responsabilità nazionali ed estere". Così il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in un messaggio inviato a Daria Bonfietti, presidente dell'Associazione delle vittime del disatro di cui oggi ricorre il 33(!)°anniversario. Il capo dello Stato denuncia anche le "INQUIETANT IOMBRE E OPACITA' CHE HANNO COPERTO LE INDAGINI FINO AD ORA".

..

Presidente, il consiglio di un cittadino qualunque...ma non le conviene incidere il 'monito' su un CD cosi' da non doverlo ripetere il 27 giugno di ogni anno?

Dino Colombo Commentatore certificato 06.07.13 00:55| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

I dinosauri decidono x noi. Null'altro da aggiungere!

Massimiliano Telese 06.07.13 00:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Angeli fra di noi

Non puoi udire i
suoi passi bianchi
e la purezza del
suo respiro...

Nel silenzio ha
contato i fremiti
del tuo cuore
sgranandoli come
perle ad uno,
ad uno,fra
le dita d'argento.
Non sai da dove
viene nè dove va
non ha detto
niente
non ha voluto
niente.

Per qualche attimo
sei stata lama
di luce
senza sapere
perchè,
nè come,
nè quando...
Sei stata ala
di falco
soffio di vento
profumo di prato
raggio di vita
infinita.

Non puoi udire i
suoi passi bianchi,
nè la carezza del
suo sguardo
mentre quieto
ti avvolge fra
le ali del
silenzio...

* * * * *

Dedicato ai poeti e alle anime sensibili che frequentano ed elevano le vibrazioni del Blog.

Bracconieri!Astenetevi e riponete lo schioppo:
sono già volata via fra le Stelle a casa mia..;)


Per quanto Mi riguarda LE PROVINCE geografiche
POSSONO CAMPARE CENT'ANNI

DA abolire sono:

Consigli e consiglieri
Presidenti
Palazzi
Politicanti
Poltrone e Poltronissime
I parassiti.
LA PROVINCIA GEOGRAFICA, se resta mi stà benissimo!
I LAVORATORI confluiscano nelle regioni e comuni.
A Cui, già paghiamo TASSE a GO' GO'.

Franco Restuccia Commentatore certificato 06.07.13 00:36| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco... Ma dobbiamo rimanere a guardare?
O forse sarebbe il caso di cominciare "seriamente" una protesta? Per esempio

...NO ALL' IMU ...

Non la paghiamo , punto e basta.
( e sarebbe solo l'inizio)

loredana vangelisti, Marino Commentatore certificato 06.07.13 00:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buonanotte signori!!!siamo sempre più forti!!!e mi associo a nando nel chiedere alla sveltaaa il nuovo portale!!!le stelle aspettano noi!!siate sereni!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 06.07.13 00:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho votato 5S. Trovo non corretta la critica alla Consulta. 1)La Corte non ha detto che le provincie non vadano abolite, ma solo che lo strumento del decreto legge non è corretto, mancando i requisiti di necessità ed urgenza per una modifica di struttura. 2) Sotto questo profilo da ragione proprio a Lei quando si scaglia, giustamente, contro l'esautoramento del Parlamento dalla sua funzione legislativa. 3) La critica andrebbe rivolta al governo Monti che, consapevole delle censure costituzionali cui il provvedimento prestava il fianco, l'ha adottato per puri fini propagandistici. 4) Per le questioni da Lei sollevate di dubbia costituzionalità il M5S, a mio avviso, dovrebbe affinare la capacità di usare gli strumenti che il nostro ordinamento prevedere per condurre sacrosante battaglie. 5)Infine, la Corte Costituzionale, non può essere paragonata al Consiglio Supremo di Difesa. Ha costituito un argine ed una sentinella contro derive tendenti a scardinare il nostro ordinamento. Non a caso il Nano ha sempre combattuto per stravolgerla e l'ha vista come un organo per lui urticante.L'età e il percorso personale dei suoi componenti è, in genere espressione di conoscenza profonda del nostro ordinamento giuridico. Questo non vuol dire che non possano muoversi dei rilievi ai singoli componenti, è sufficiente pensare agli incontri del Nano con alcuni giudici prima della decisione del Lodo o alla nomina a giudice di Vaccarella, difensore del Nano. Ma la Corte quale Organo costituzionale ha un rilievo su cui occorre riflettere prima di coinvolgerlo dando l'impressione della sua inutilità o vetustà.
In ogni caso grato per la Sua battaglia, continuerò a votare M5S.

Carmelino Fenudi 06.07.13 00:18| 
 |
Rispondi al commento

L'eterna grande fiaba d'una notte

(l'ultima parte)

Poi d’improvviso una nube coprì
la pallida luna e nel buio calato
soltanto più il fischio si sentì
del gelido vento sul sagrato.
Nessuno seppe aiutare
quelle due infelici creature,
ed il mondo potè loro dare
solo sofferenze dolori e sciagure:
fu questa la loro sorte,
il mattino seguente
le ritrovarono morte
per la fame ed il freddo pungente.

Tatiana ... 06.07.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. Della Notte.

Serve un cambio di passo, al Movimento 5 Stelle serve un cambio di passo!

Mercoledi, vediamo cosa accade con Grillo che entra deciso nel gioco.

Sia chiaro a tutti, Staff 5 Stelle compreso, non basta solo Grillo, serve "anche" la rete!

Quindi, "Tirate fuori il Portale"!

Dateci i mezzi, e noi collaboreremo anche da fuori, manca una sola componente nell'equilibrio del Movimento 5 Stelle, la Rete appunto!

Dovevamo invadere i palazzi come le formiche, grillini da tutte le parti!

C'hanno messo in minoranza dentro e "fuori" dal Parlamento, c'è da lavorare da matti, c'è da capire tutto, c'è da "controllare" tutto(i nostri compresi), c'è da fare in fretta!

Perchè non affidate qualche incarico "anche" alla Rete, ma non con Facebook o Twitter, a già, manca un Portale efficiente!

Servono soldi?

5 euro ciascuno e collaboriamo come abbiamo sempre fatto, o no?

Fine O.T.

Nando da Roma.

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.07.13 00:12| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

buonanotte!
a domani

ema d. Commentatore certificato 06.07.13 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per la gioia di Lucio di Jesi

晚安 我亲爱的朋友 !!!

Monica R., PR Commentatore certificato 06.07.13 00:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ì alo te olnolze ì voli ro lefaruseami

emi m., crema Commentatore certificato 05.07.13 23:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

volante uno a volante due

segnalato pulman che intralcia traffico angolo vicolo mazzarino via xxiv maggio zona quirinale

volante due a volante uno

frontone il comando è al corrente c'è un autista di 88 anni di nazionalità incerta forse filo sovietico o americano

volante uno a volante due

frangipane maresciallo il conducenete di 88 anni è vestito da barbieree tutti sul pulman cantano figaro la figaro qua

volante due a volante uno

Frontone il comando è al corrente.. quelli sono il collegio della consulta.

volante uno a volante due

frangipane il conducente dice che vuole fare la barba a grillo e gli altri dietro urlano che lo vogliono rapare a zero. cosi sembra un polacco e va a fare i comizi ai semafori

volante due a volante uno

Frontone noi siamo solo servi dello stato e l'autista è il nostro presidente.

volante uno a volante due

frangipane io me ne vado. vado a fare la scorta alle t..bip (esort) che vanno da berlusconi.

volante due a volante uno

Frontone maresciallo veniamo anche noi il comando è al corrente....

questo signori che vi piaccia o no è lo stato italiano. si salvi chi può. auguri a tutti

eugenio percoss Commentatore certificato 05.07.13 23:54| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Corte Costituzionale: incontri impropri

Nel Maggio del 2009 è stata organizzata una cena in casa del Giudice della Corte Costituzionale Luigi Mazzella, alla quale parteciparono la collega Paola Maria Napolitano, Silvio Berlusconi, Angelino Alfano, Gianni Letta e Carlo Vizzini.

Vi prego di leggere i commenti del Prof. Morelli a riguardo: http://www.forumcostituzionale.it/site/images/stories/pdf/documenti_forum/temi_attualita/corte_costituzionale/0004_morelli.pdf

Ci si aspetta un giudizio imparziale da tali persone?

Francesco L. Commentatore certificato 05.07.13 23:51| 
 |
Rispondi al commento

L’eterna grande fiaba d’una notte

Sera,
muore il giorno,
l’aria nera
tutt’attorno
è fredda e immota:
ed il paese
si svuota
e tutta sola resta Agnese;
piccina infreddolita
nella buia piazzetta,
quando una lupa smagrita
compar d’un viuzza stretta.
E si avvicina,
dall’ombra uscendo,
alla bambina
che stava ancora piangendo,
perché non trova più
i suoi parenti,
che infatti non son più
tra li viventi:
smarriti
nella calca del mercato,
fuor rapiti
d’un soldato
e mentre questi minacciati
eran, da quell’ubriacone,
d’esser trapassati
s’ei non avesser pagato due corone,
la bimbetta
poco lontano,
poveretta,
invano tendeva la mano;
ma non li trovò
in tempo, giacchè
l’assassino li portò
lunge con sé,
infine in un vico oscuro
anco senza odiarli
ei li sgozzò contr’unmuro,
per derubarli.
E così fu
che la dolce figlia
non trovò più
la sua famiglia;
ed era
ancora lì
alla sera
di quel dì
nella piazzetta
della chiesa
la bambinetta
indifesa.
Com’era bella,
almeno quanto
quella lontana stella,
pur nel suo pianto;
quella stella lontana
che l’illuminava,
ella tanto vana,
mentre tremava.
Soffiava la bora,
era notte piena
in quell’ora,
si scorgeva appena
alla luce argentata
della notte cupa
la bambina rannicchiata,
al comparir della lupa.
Lupa era questa
vissuta per anni
nella foresta,
ma per gli affanni
di quella vita
sempre stentata,
ella smagrita
e tormentata
dai morsi di fame,
prese
ad aggredire il bestiame
del vicino paese.
Ma poi che i villani
se ne accorgeano
con guardiani
si difendeano,
e la lupa affamata
dalle stalle coi forconi
veniva scacciata
e dai pollai coi bastoni.
Non le restò da fare
altro
che vagare,
col fiuto scaltro
di chi
è disperato,
per i vichi
dell’abitato.
Ed ella seguì
del suo fiuto il richiamo
fino a lì,
dove sappiamo
giaceva
la bambinella
che piangeva,
poverella!
E cosa succede
A questo punto,
forse si chiede
chi a legger qui è giunto?
Fu proprio mentre
si avvicinava
la lupa, spinta dal ventre,
e sbavando ringhiava,
che la bambina che piangeva,

continua...

Tatiana ... 05.07.13 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sti cazzi l'articolo qua a fianco con le dichiarazioni del signor Henry Kissinger.
Fiaccolata?

marco s. Commentatore certificato 05.07.13 23:42| 
 |
Rispondi al commento

17 miliardi di euro per le province.
10 miliardi di euro circa per gli F35.
1,8 miliardi per expo 2015.
22 miliardi per il TAV.
Totale 50,8 miliardi di euro.
Questa montagna di denaro potrebbe essere tranquillamente risparmiati se fossimo governati da persone oneste e responsabili, questa montagna di denaro potrebbe essere risparmiata se avessimo un presidente della repubblica che non avesse una visione della vita a 5 anni.
Quante cose si potrebbero fare con 50 miliardi di euro?
1. Reddito di cittadinanza.
2. Risolvere il dramma degli esodati.
3. Investire in istruzione, cultura e riqualificazione dei beni archeologici, artistici e monumentali.
4. Ricostruire L'Aquila e dare sollievo alla gente dell'Emilia colpita dal terremoto.
5. Pagare un'altra trance alle imprese creditrici nei confronti della PA.
E invece no, si continua a foraggiare la lockeed, Impregilo e tutti gli amici degli amici, mentre gli italiani muoiono lentamente.
Ma che schifo di paese è diventato questo?

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.07.13 23:41| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

dichiara orgogliosa
la più odiata dagli italiani :
”Giudici criminali con Berlusconi come con Craxi”.

mi perdonerà
quel trolletto sfigato
che qui si firma "esorciccio"
ma oggi il Mongolino d'Oro
spetta di diritto alla \santadeché?\

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 05.07.13 23:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai è ufficiale: la libertà di parola in Italia è stata abolita.

Adesso è sufficiente lasciarsi andare a una considerazione qualsiasi sullo sfascio della nostra nazione, e si incappa nell'accusa di "vilipendio".

Probabilmente, anche l'antico detto: "Piove, governo ladro" comporterà una condanna esemplare.

Viviamo in uno stato di polizia, siamo osservati, controllati e puniti severamente appena apriamo bocca.

Leggete qui:
http://www.repubblica.it/cronaca/2013/07/04/news/cassazione_vilipendio_italia_paese_di_merda-62389254/?rss&google_editors_picks=true

Vietato parlar male di chi ci malgoverna, di chi ruba e di chi ci ha portati alla catastrofe.


Visto che annientamento super veloce? ZZzzzzzzzzz BBOOOM
Finisce qui? Posso andare a dormire? Tu che fai? Hai finito?

mariuccia rollo Commentatore certificato 05.07.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ogni tanto su questo pianeta
sorprendentemente
nasce ancora qualche eroe :

EDWARD JOSEPH SNOWDEN
(Elizabeth City, 21 giugno 1983)


L'uomo il quale difende la sua patria o che attacca l'altrui paese non è che un soldato pietoso nella prima ipotesi — ingiusto nella seconda — ma l'uomo, il quale, facendosi cosmopolita, adotta la seconda per patria, e va ad offrire la spada ed il sangue ad ogni popolo che lotta contro la tirannia è più d'un soldato: è un eroe.(Giuseppe Garibaldi)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 05.07.13 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Da qualche giorno ho imparato che il Popolo Sovrano non è poi così tanto 'Sovrano' come dicono.

Al di sopra del Popolo 'Sovrano' c'è un organismo di cui ignoravo pure l'esistenza:

Il Consiglio Supremo di Difesa!

Analizziamo un pò sta cosa...

A casa mia SOVRANO vuol dire CAPO SUPREMO DI TUTTO UN QUALCOSA.

Un RE per es. è SOVRANO e quindi SOPRA DI LUI NON ESISTE NESSUN ORGANO SUPERIORE!

VI IMMAGINATE CHE UN GIORNO UN RE...QUINDI IL 'SOVRANO' (SOVRANO COME IL POPOLO ITALIANO)DECIDE DI NON COMPRARE DEGLI INUTILISSIMI F35 PER RISPARMIARE MILIARDI DA USARE PER IL SUO POPOLO, E INVECE ARRIVA UNO DELLA SUA CORTE, SE PUR DI ALTO LIVELLO, CHE GLI DICE: "SENTI SOVRANO DEI MIEI STIVALI...QUEGLI AEREI S'HANNO DA COMPRARE PERCHE' IL "CONSIGLIO SUPREMO DI DIFESA", SE NE FOTTE DELLA TUA SOVRANITA' E TU QUEGLI AEREI LI DEVI COMPRARE PER FORZA!"

CHE DITE...COME REAGIRA' QUEL 'SOVRANO' CON QUEL CORTIGGIANO?

SECONDO ME LO PRENDERA' REGALMENTE A CALCI NEL CULO.

Dino Colombo Commentatore certificato 05.07.13 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari ragazzi
ho visto Morra in Tv: è stato fantastico, serio competente capace equilibrato. dobbiamo dare battaglia anche in tv ragazzi purtroppo è necessario anche se i giornalisti sono spazzatura da rottamare!!
per il resto le ultime iniziative sono state molto significative, come tutte quelle che portiamo avanti del resto, ma stavolta anche mediatiche. i giornali sono stati costretti a parlarne e così ho avuto modo di discutere con i colleghi di questioni di dominio pubblico. ripeto il concetto. le nostre battaglie devono avere anche scenario pubblico altrimenti rischiamo di implodere. si possono creare dei canali mediatici che consentano di far arrivare a tutti il nostro messaggio. e' necessario sfruttare anche quelli.

per il resto ormai ho spento la tv guardo solo il blog: dobbiamo combattere contro la disinformazione e le ingiustizie!!!!

ci credo

cristiano rocchi Commentatore certificato 05.07.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T. (chiedo scusa a chi non ama la poesia)
Un giorno un amico di nome Benini Davide di Forlì, mi ha regalato questa, ora la voglio ripostare per Marcello di Roma, che ha la madre in ospedale, sperando che la legga.

stanotte ti ho sognata

e quando mi hai voluto bene
e quando ti ho voluto bene

e quando pregavi Gesù che mi proteggesse
e quanto pregavo la Madonnina che ti proteggesse

e quando ridevi con me
e quando ridevo con te

e quando mi tenevi la mano
e quando ti tenevo la mano

e..

e quando mi dicesti Davide io vado ci vediamo lassù
e quando ti dissi, si tienimi un posto

e quando mi dicesti è venuto Tempo
e ti aveva preso un'ultima Bestia
ictus
ti divorava il cervello
ti tenevo le mani
ti umettavo le labbra
ti tenevo la lingua che non ti affogasse
ti..
ti..
mi ti
ti mi

sei stata il sole per me
io il tuo pianeta
in ellisse perenne
a volte vicino a volte lontano
ma sempre tu il fulcro

stanotte ti ho sognata
stanotte ti ho voluto ancor più bene
Mamma

il dolore non è triste
ti da la forza di vincerlo
di superarlo
quando poi gioisci
è gioia immensa
proprio perché hai sofferto

il dolore è parte della vita
io lo ricordo tutto
e quando ricordo le gioie
son gioie vere
immense

gioie gioiose
son fuochi d'artificio
che illuminano la notte
dell'esistenza
e tutto è parte

ogni cosa il suo ruolo
senza una non godi dell'altra

gioia e dolore
finiscono per confondersi
ballano insieme
ed insieme sono te.

son gioie semplici
quanto mi portava in bici sul sellino dietro
e metti le mani nelle tasche sue per star caldo
e tieniti ben stretto veh!!

e ti portava a vedere 24.000 leghe sotto i mari

E... e....

la mamma

fu

sapori
odori
scoperte
fu più di un abcd
mi mise di fronte la vita come era

fu

gioie vere
immense
gioie gioiose
fuochi d'artificio
che illuminano la notte

sempre grazie mamma


Monica R., PR Commentatore certificato 05.07.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Picciuri', desisti? Il birillo giace ancora a terra?Non ti sei ripreso? Dai, non ti arrabbiare, puo servirti per imparare la buona esucazione.Non si va in casa di altri per vomitare sul divano

mariuccia rollo Commentatore certificato 05.07.13 23:13| 
 |
Rispondi al commento

Nell'ultimo minuto e mezzo dell'intervista rilasciata da Hong Kong, Snowden dice:

"La più grande paura che ho, per quanto riguarda le conseguenze per l'America dopo queste dichiarazioni, è che potrebbe non cambiare nulla.
Le persone guarderanno i media, vedranno queste divulgazioni, capiranno quali sono le lacune che il governo userà per garantirsi il proprio potere, unilateralmente, per creare un maggiore controllo sulla società americana e globale. Ma non si prenderanno il rischio di alzarsi e combattere per cambiare le cose e forzare i responsabili a prendere parte delle loro azioni.
E tra tre mesi la situazione non farà altro che peggiorare, finchè finalmente, ci sarà un tempo in cui la politica cambierà, poichè l'unica cosa che restringe l'attività della sorveglianza è la politica.
Anche tutti gli accordi con gli altri governi del sud, possono essere visti come stipulazioni politiche, piuttosto che stipulazioni di legge.
E a causa di questo verrà eletto un nuovo leader,, loro premeranno il pulsante , diranno che a causa della crisi e dei pericoli che abbiamo affrontato nel mondo, che costituiscono un pericolo sconosciuto abbiamo bisogno di più autorità, di più potere, e non ci sarà nulla allora che il popolo potrà fare per opporsi."

Che dire di più?
Ci siamo in mezzo...dobbiamo comperare gli F35, il FMI ci ordina di non togliere L'IMU, dobbiamo rispettare il pareggio di bilancio, ecc. ecc.

E noi italiani non ci prendiamo il rischio di alzarci e cercare di cambiare le cose...?

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 05.07.13 23:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sto per pubblicare un piccolo libro di genere turistico su una provincia ligure. Inizialmente nel titolo ci sarebbe stata la parola “provincia”, ma in fase di bozze l’ho tolta, modificandola in “dintorni”. Quindi, per quel pochissimo che ho potuto fare, io le province le ho già tolte!!!! :-) Mitico Beppe, W il M5S!!!!!

Francesca B., Ovada Commentatore certificato 05.07.13 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Niente da meravigliarsi ! Era prevedibile il c.d. pronunciato di questi soggetti. E' gente interessata
che gestisce, traffica, ha parenti amici e affari ovunque, figurasi nelle Province, vecchi carrozzoni a loro coevi! Bisogna convincersi che le "conventicole" italiane vanno del tutto abolite per poi reinventare una nuova e "vera" onesta e corretta magistratura ( in tutte le sue articolazioni)che non condizioni ogni iniziativa politica, che non tenga per le palle i pur non certo stimabili politici di ogni colore essi siano e che non ne condizionino le iniziative.Ritengo che la burocrazia che va sotto il nome di magistratura sia in tutte le sue articolazioni una delle maggiori cause del degrado nazionale( addirittura più dei politicanti che, comunque, possono essere rimossi o cambiati col voto ! Questi,invece, fanno lobby, vengono iperpagati e, di fatto, comandano!

Marco Pirone 05.07.13 23:06| 
 |
Rispondi al commento

APOLOGO DEL VENTRE E DELLE MEMBRA
di Agrippa Menenio Lanato
a cui mi sono liberamente ispirato
nel mio post precedente
rivolto ai 3,5 milioni di statali
che s'illudono di poter sopravvivere
anche se tutto il resto crolla

« Una volta, le membra dell’uomo, constatando che lo stomaco se ne stava ozioso [ad attendere cibo], ruppero con lui gli accordi e cospirarono tra loro, decidendo che le mani non portassero cibo alla bocca, né che, portatolo, la bocca lo accettasse, né che i denti lo confezionassero a dovere. Ma mentre intendevano domare lo stomaco, a indebolirsi furono anche loro stesse, e il corpo intero giunse a deperimento estremo. Di qui apparve che l’ufficio dello stomaco non è quello di un pigro, ma che, una volta accolti, distribuisce i cibi per tutte le membra. E quindi tornarono in amicizia con lui. Così senato e popolo, come fossero un unico corpo, con la discordia periscono, con la concordia rimangono in salute. »

meditate,gente,meditate :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 05.07.13 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Però! Che esercito di Giovani fringuelli! Come mai non c'è Ramses III?

v man Commentatore certificato 05.07.13 23:02| 
 |
Rispondi al commento

"Marionette ossesse della Rete"? E lo dici proprio tu malato cronico da dipendenza da WEB.Sei agli arresti domiciliari oppure ricoverato e non puoi uscire da casa?

mariuccia rollo Commentatore certificato 05.07.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' sempre difficile annegare nell'attraversar il guado, giu' all'Avesta, inseguita dalla volpe nera e la muta dei cani del Donegal.
Sembra che l'ultima musata delle jene dei seppellitoriproprio non l'abbian digerita.
Hai dovuto fuggir di notte, vergine cuccia fra i rovi e le tagliole dei cacciatori di teste, ma, a fine, approdata all'Isola verde.
Certo, fa male ricordar quella cena, l'ultima al pub, quando Juda ti brucio' l'iride con l'oscena sua proposta: "hey, portiamo Gesu' a puttane, stasera?, noi due, insieme?Con le tua seduzione bionda, il passato da Maddalena, non ti sara' difficile!".
" Vattene, Kaifa, bacia il culo al tuo Pilato in Naples!" sbottai, fuggendo nuda alla sua morsa.
Fuori i centurioni, inchiodavan Grilli agli usci, impiccavan ai ponti, compattavan nella Geenna.
Alla locanda del gatto Rosso, soffriggevan le animelle ed i rognoni dei grilli piccini, dalla case delle Aste fin al ponte vecchio, su alla ca' di Renza, in Florence.
Le cicale prostituivan il solito mercimonio al luogo del Kranio d'Hardcore, tirando a sorte la tunica del povero Kristo.
Intanto gli scribi s'ingozzavan di delizie e frutti esotici, i sacerdoti tiravan rutti come di rito, i notabili, scorregge in faccia al Kristo.
Pilato, piu' si lavava e piu' il catino esondava Sangue.
Piu' scarlatto del Mestruo della Vergine.
Or un vento Nero si leva a presagio, sulla croce Storta, quasi genuflessa in se, forse uncinata.
Il vecchio presidente cammuffato d'asfalto a cicatrizzar i diavoli, emette una Bestemmia.
Un porco a bestemmiar Dio: è l'Apokalipse!
L'ufficiale giudiziario, estrae un coltellaccio e ...un fendente a Maria, a Marta, a Magdelene.
Leva i Figli del Cristo dal Ventre, getta in aria al volo e, Dardo saettante di Lingua di Vespa TransGenica, Trafigge.
Crolla il drappo del Tempo, al tempio makabro.
La luna, si'incammina al mar della Tranquillita', mesta, nel levar le giarrettiere.
Telefona al sole: " Domattina, brucia tutto..."

"Non dir così, Suscitero'! Amore...
RiSpose...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 05.07.13 22:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate l'o.t.

Durante il lungo viaggio della vita
l'allegria e la tristezza
son sempre al nostro fianco
come ombre ci siedon accanto
nella luce come nel buio
quasi parti di noi
quasi compagne di cammino.
Durante il lungo viaggio della vita
la fame, la sete e il desiderio
riempion i nostri cuori
come l'aria fresca
l'acqua e il caldo dell'estate
e non c'è gioia oppur tristezza
che riescano da sole
a colmar la nostra, d'esistenza.
Durante il lungo viaggio della vita
tutto ci portiamo appresso
nulla però ci resta
quando verrà quel giorno
tranne le memorie felici e tristi
che avremo accanto
nel passar quel ponte.
Ma tu hai ancora da percorrer tanta strada
hai ancora tanta gioia
da donar lungo il tuo cammino
è ancora lungo
quel tuo viaggio della vita...

ad una mamma d'un amico speciale...

mi sento responsabile...... Commentatore certificato 05.07.13 22:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ti arrabbiar
non ti arrabbiar
la vita tua è legata al Gril
Non ti scordar di Gril
un dì ricompensarà i tuoi desii
ahahahahah

mariuccia rollo Commentatore certificato 05.07.13 22:56| 
 |
Rispondi al commento

Quando sento dire che c'è l'anti-politica, penso che facciano gli gnorri.

Chi mai può essere contro la sfera in cui si decidono le sorti collettive in forza di una Visione, una Politica, e quindi della Legge?

Ma quelli che fanno la politica attuale, che fanno in realtà?

Persistono nel fare i cazzi propri ad oltranza, strafottendosene della gente che dalla mattina alla sera grida che debbono cambiare le cose in Italia.

Che non è possibile avere solo tasse di cittadinanza, ma non diritti di cittadinanza.

Che non è possibile avere il crimine organizzato come unico "assistente sociale", quando viene meno il lavoro e il reddito.

Che l'Imu viene applicata sulle case, che spesso sono ancora delle banche a cui si paga il mutuo, e a chi ha la residenza altrove gli viene conteggiata come seconda casa, l'unica casa di proprietà.

Soprattutto l'IMU è imposta anche a chi non ha reddito, avendo perso il lavoro. Invece di istituire il Reddito di Cittadinanza e di Dignità, come ovunque in Europa, lo Stato strozza chi è già in difficoltà

Insomma, questo è davvero un Paese di merda, anche se la cassazione dice che non si può più dire. Ma, fattualmente, la merda dell'Italia, è nell'iniquità e nell'ingiustizia sociale!

C'è chi usa società di comodo a cui intesta i suoi beni, utilizzando paradisi fiscali. Basterebbe sequestrare i beni di cui non si riesce a capire chi sia il proprietario!
Basterebbe verificare chi usa in modo esclusivo i beni di lusso. Basterebbe vedere a chi va realmente la rendita!

Sembra che sia impossibile immaginare come fare, pragmaticamente, per smascherare i furbi. Ma è facilissimo per l'esattore dello stato, perseguitare la gente comune per pochi centesimi, su cui maturano multe, interessi, e aggi strozzineschi!

Quando si passerà ai fatti cioè dal desiderio di mutamento, a cambiamenti radicali reali nella quotidianità degli italiani?

Il M5S deve fare tutto per smuovere le acque, prima che sia neutralizzato, e integrato nel sistema.

Deve farlo ora

gennaro esposito 05.07.13 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

d'accordo...ricordiamoci di tirarci fuori dal cambio fisso col marco( volgarmente detto Euro)...quello si che fa chiudere imprese e svuota la tasche allo stato e ai cittadini. Craxi nella sua orrenda malvagità non ha potuto fare tanti danni come questi cultori della sudditanza allo straniero....

Simone C., Liguria Commentatore certificato 05.07.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento

ecco il blog comincia a bloccarsi...uff
sistemateloooooooooo!!!
succede anche a voi???

Luca M., Rho Commentatore certificato 05.07.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da come scritto: "il decreto-legge, atto destinato a fronteggiare casi straordinari di necessità e urgenza, è strumento normativo non utilizzabile per realizzare una riforma organica e di sistema quale quella prevista dalle norme censurate nel presente giudizio". E allora perché avrebbero fatto un decreto di quel tipo e per soli casi straordinari e di urgenza?

Quelli sono criminali che si proteggono uno con l'altro! Altro che governo e stato!!! Saltano da uno all'altro e fanno tutto loro poi quando c'è da pagare ecco che mandano il conto a "pantalone"!

Stanno manovrando verso la guerra civile e lo stanno facendo con molta evidenza!
Occhio perché si è troppo vicini a che accada

Sauro 05.07.13 22:51| 
 |
Rispondi al commento

Il governo, all'insaputa di Grillo, ha varato un disegno di legge di modifica della Costituzione che sancisce l'abolizione delle province. Ma siamo poi così sicuri che l'abolizione di un ente dotato di importanti funzioni di coordinamento sovracomunale come le province sia utile al paese?

Emanuele Pallotta 05.07.13 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Picciurillo beddru ti hanno schiacciato subito? Hai sentito dolore? Chissa quante sangue acido stai facendo.prpari ora un nuovo commento al fiele? non ti sforxare troppo durera il tempo di un respiro Ciao, in fondo mi diverti con i tuoi deliri da manuale di psichiatria

mariuccia rollo Commentatore certificato 05.07.13 22:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DELINQUENTI, NON CI SONO PAROLE, SONO SOLO DEI DELINQUENTI, E QUESTI SAREBBERO GLI "ONOREVOLI" CHE CI RAPPRESENTANO CHE SCHIFEZZA.
VIVA VIVA GRILLO

alessandro d., santeodoro Commentatore certificato 05.07.13 22:43| 
 |
Rispondi al commento

LEGGO SOLO ORA DI QUESTO POST E SONO ENTUSIASTA INFATTI STRANAMENTE è LA PRIMA VOLTA CHE STRANAMENTE MA SOLO STRANAMENTE CHE LA CONSULTA NON VIENE ACCUSATA DI ESSERE POLITICIZZATA DALLA POLITICA .
LA COSTITUZIONE PARLA DI POPOLO SOVRANO, DI LAVORO E DI MERITO E PER RICORDARLO PROPONGO DI DIMINUIRE LO STIPENDIO AI MEMBRI DELLA CONSULTA, QUELLA DEI POLITICI A SPESE NOSTRE.

7 STARS Commentatore certificato 05.07.13 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Non so giudicare. detto questo abolire le provincie costituzionalmente subito!!! Risparmiare i nostir soldi. non abbiamo piu' pazienza ne sopportazione!

E subito dopo fare in modo con opposizione dura che alla corte costituzionale (e tutti gli altri consigli di amministrazione comissioni etc) vadano persone oneste e non schifezze del clientelismo e del sistema di potere che piazza amici ricattabili dappertutto che, in cambio di stipendi e lustro, vendono anima e corpo ai potenti ed alle mafie facendo del puro male pubblico.

Paolo S., Sterrebeek, Belgio Commentatore certificato 05.07.13 22:41| 
 |
Rispondi al commento

Il decreto non aboliva ma riduceva.
Se passa l'eliminazione nella Costituzione meglio.
Il Parlamento approverà velocemente?
Nessuno richiederà poi un referendum?
I cittadini confermeranno l'abolizione delle province ma ci proveranno a resistere anche se fa spendere soldi.

Occorrono altre modifiche alla Costituzione ma devono essere seguite con singoli atti in modo che se si arriva a referendum si possa far passare ciò che è buono e non un prendere o lasciare in blocco.

Ad esempio inseriamo una soglia minima di abitanti -territorio per i Comuni

una soglia abitanti - territorio per nuove Regioni

riduciamo le Regioni con singoli provvedimenti

1) Alpi Occidentali: Piemonte Liguria Valle d'Aosta
2) Marca adriatica: Marche Abruzzo Molise
3) Triveneto: Veneto Trento Bolzano Friuli Venezia Giulia

Riduzione numero deputati
Riduzione numero senatori

euro europeo 05.07.13 22:38| 
 |
Rispondi al commento

l'avevo scritto tempo fa e ribadisco,come altri,con questa condotta e questo fare e le apparizioni in tv e la coerenza il M5S passerà presto come primo in tutti i consensi!!!!non ci fermiamo più!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 05.07.13 22:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una cosa è l'autonomia politica ed economica, un'altra è la suddivisione amministrativa del Paese.

Gli italiani dovrebbero sapere che ogni parlamentino locale è fonte di spese e tasse. Solo il livello comunale va preservato. La cittadinanza è un fatto reale, non sovrastrutturale alle realtà locali, come lo sono la provincia e la regione.

Regione e provincia debbono sparir. La Costituzione l'hanno manomessa per i cazzi loro, la qualunque ha preso il potere in Italia, ora possono ben farlo per tagliare spese inutili.

Nessuno va licenziato, solo riassegnato.

Ma se tagli un luogo dove si legiferano spese e tasse hai fatto una cosa buona per la popolazione!
Questo è il bene comune: tagliare occasioni per i parassiti.

gennaro esposito 05.07.13 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quando le persone si sveglieranno e non voteranno più il maledettooooooooo pd,il Paese sarà libero e si riprenderà!!quello è il vero cancro della democrazia!!non i disonesti e farabutti di altri partiti ma i falsi fighetti del pd e chi li vota!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 05.07.13 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A che serve il PDL?

Nel caso del PDL chi viene nominato a qualche incarico è un prestanome, che dovrà esserci sino a quando non sarà incriminato.

Si tratta comunque di far carriera, assumendosi rischi penali al posto di chi comanda davvero. Quelli del pdl non temono le figure di merda, come i ladri che scappano. E' previsto.

Dopo di che, si passa al prestanome seguente.

Il pdl è una proprietà privata di B , e tutti sono
nominati di fiducia, e quindi, laddove non c'è rilevanza penale, e la gente li vota, che si può dire? Cancelliamo la porcellum!

gennaro esposito 05.07.13 22:23| 
 |
Rispondi al commento

TIFIAMO RIVOLTA !

Ok - va bene - ho capito
sei uno statale
e non vuoi che si tocchino
i tuoi privilegi - ovvero l'elemosina
che ti mettono a fine mese in busta paga
ma ti sei chiesto - in realtà
da dove arrivino quei soldi
e ti pare giusto che al contempo
migliaia di lavoratori vengano licenziati
con un semplice calcio in culo e "arrangiati!"
senza la minima tutela o supporto ?

Quanti sono gli "statali" in itaGlia ?
3 MILIONI E MEZZO !!!

nel Regno Unito ad esempio
sulla stessa popolazione di 60 milioni
ce ne sono solo 2 milioni (circa la metà)
e vi pare che la nostra Pubblica Amministrazione
funzioni 2 volte meglio di quella inglese ?
direi il contrario,semmai...

STATALI: presto qui i soldi
non sapranno più dove andarli a prendere
e voi vi ritroverete comunque
col culo per terra !

Ma lo volete capire o no
che siamo tutti sulla stessa barca ?

Nel nome della SOLIDARIETA'
non esisterà mai una vera rinuncia
perché solo se lotteremo e vinceremo UNITI
alla fine potremo gioire tutti quanti !

queste continue diatribe fra straccioni
mi hanno davvero nauseato
SIAMO TUTTI SULLA STESSA BARCA
e questa barca chiamata Italia / sta affondando !

possibile che nessuno sia in grado di capirlo ?
ognuno stupidamente attaccato
ai propri minuscoli privilegi
inesorabilmente destinati a dissolversi...

che assurdità ! (fottetevi,fottetevi...)

vabbé - alla maniera del fruttarolo
vi lascio anch'io con una canzone:
http://www.youtube.com/watch?v=CuXIyWPQZbo

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 05.07.13 22:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...certo che una buona parte saranno come me...e di conteggi sui risparmi delle provincie ...non sono il nostro forte.
Ma ..(per capire ) i costi e spese ..delle provincie da diminuire...a tutt'oggi..da cosa sono generati ?
C'è qualche esperto...che ci può dare una risposta?

Eposmail

Paolo. B. Commentatore certificato 05.07.13 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggete l'ultimo articolo di Paolo Barnard sulla bufala di Letta. E' uno spasso!

speriamo bene Commentatore certificato 05.07.13 22:18| 
 |
Rispondi al commento

A che serve il PD?

Solo a far fare salti di carriera al proprio quadro dirigente. Guardate come chiudono la bocca appena gli danno un ministero o una delega. La riaprono appena pensano di potersi candidare alla segreteria.

Il tempo di fare figure di merda e ritornare al calmo emolumento + diaria parlamentare!

gennaro esposito 05.07.13 22:16| 
 |
Rispondi al commento

OVVIAMENTE LE PROVINCE NON POSSONO ESSERE ABOLITE PERCHE' TROPPO UTILI AL SISTEMA MASSONICO CHE CI STROZZA E CI STROZZERA', LA CONSULTA NATURALMENTE LE VUOLE

zio max 05.07.13 22:13| 
 |
Rispondi al commento

donneeeeeeeeee.....guardate che son andato a leggervi!!!!:)))))))))))))
offriròòòòòò io!!!!
ve possino....sò generoso,su questo potete scommetterci!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 05.07.13 22:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo post sulla decisione della consulta, per chi ha un minimo di conoscenza del diritto, è semplicemente ridicolo e, se questo deve essere il metodo che ha in mente il movimento per risollevare le sorti del paese, ebbene c'è da vergognarsi, parlo per la mia sensibilità, di aver votato il M5S.
A me pare che il M5S voglia risolvere tutto a tarallucci e vino.
E gli f35, si domanda.
Si trovi la via lecita, se lo si crede, per interrogare la Consulta sulla liceità dell'acquisto dei caccia.
Tutto qui.
Pretendere dalla Corte costituzionale che domattina si svegli e d'ufficio si interroghi sugli F35 è una cazzata colossale che denota scarsa comprensione dell'istituto denominato "equilibrio dei poteri" e di quanto sia indispensabile.
Fa rabbia averci creduto, aver votato il movimento e vedere con quale disarmante approssimazione al suo interno si affrontino le questioni che riguardano tutto il paese.

Duilio Cuoci 05.07.13 22:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'É DA MERAVIGLIARSI ?
SIAMO IN PIENO MEDIOEVO !
TANTO CHE IN OGNI COMUNE D'TALIA É LA FESTA PIU' IMPORTANTE !!!

Franco Della Rosa 05.07.13 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Scrive il fatto quotidiano:"Non c'era nessuna irregolarità nel passaporto della moglie di Mukhtar Ablyazov, principale oppositore del regime dittatoriale di Nursultan Nazarbayev in Kazakistan, paese ricco di materie prime e strategico per gli interessi dell'Eni. Eppure la donna, come raccontato il 5 giugno scorso da ilfattoquotidiano.it, è stata estradata dall'Italia. In tutta fretta, senza attendere verifiche sul documento. Ora che c'è anche una sentenza del tribunale di Roma si apre lo scontro nel governo tra Alfano, Cancellieri e Bonino. Con Letta che prima dice di non sapere, poi fa diramare un comunicato in cui promette chiarezza

Pierluigi c., carbonia Commentatore certificato 05.07.13 22:06| 
 |
Rispondi al commento

spero che il rimorso di aver cacciato madre e figlia di 6 anni non faccia dormire sonni tranquilli a letta e i suoi ministri per il resto dei loro giorni

Pierluigi c., carbonia Commentatore certificato 05.07.13 22:01| 
 |
Rispondi al commento

Madre e una bimba di 6 anni colpevoli di essere moglie e figlia di un oppositore al governo Kazaco ,,espluse dall'italia per mano di un governo di sciagurati..ora la bimba e la donna sono prigionieri di quel governo totalitario e autoritario..Il fatto è gravissimo ma è ancor piu grave che tutti sapevano è hanno fatto finta di nulla. .. la donna e la bimba avrebbero dovuto avere l'asilo politico.in italia..invece.una bimba di sei anni esplusa..come un criminale.. è disumano Lett.tuccio tu sei un infame poi vai ha parlare anche con il papa, parli di umanità,e integrazione dice che ha tre figli.. " capitan findus quando vai a casa ricordati di quella bimba cacciata via ..nasconditi vergognati tu e i tuoi ministri alfano, cancellieri e bonino.. fatte schifoooooooooooo

Pierluigi c., carbonia Commentatore certificato 05.07.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento

sono iscritto al M5S e partecipo pure al lavoro di un Meetup, leggo il blog con assiduità e rispondo raramente per evitare di essere critico su molti post. Questo è uno dei post che sbaglia il bersaglio completamente: che cosa si vuole dimostrare? Che alla Corte Costituzionale siede la gerontocrazia fuori dalla realtà e insensibile ai problemi sociali? Si prendono due grossi abbagli:
- primo: anche se sono "vecchi" là sono sempre seduti i più brillanti giuristi italiani
- secondo: è tecnicamente ineccepibile che il decreto non sia lo strumento adeguato per abolire le province (qui si poteva attaccare invece la prassi dei Governi di legiferare per decreto).
Poi la cifra del risparmio dei 17 miliardi mi pare un po' eccessiva: forse è il costo totale attuale: ma il denaro che spendono per i servizi andrà comunque poi speso da altri enti locali e così per gli stipendi del personale.
Il grande misfatto che l'autore del post non ha evidenziato è un altro: si cerca di far passare in modo strisciante un semipresidenzialismo alla francese, in cui il Governo è competente a legiferare nella gran parte delle materie. Questo è il vero significato del pronunciamento del Consiglio Supremo.
Vorrei trarre da questo episodio alcune conclusioni:
- primo: gli estensori dei post commettono errori come tutti gli esseri umani, ma a mio parere non hanno la sufficiente legittimazione interna per esprimere pareri, visioni generali su ogni tematica (qui si va ben oltre i punti del programma)
- secondo: URGE costruire una classe dirigente interna e dei veri pensatoi che a partire dai Meetup locali possano fare sintesi del pensiero del M5S;
terzo: non sarebbe deprecabile all'interno di un movimento tanto grande l'esistenza di correnti; il pensiero unico non esiste neppure nelle caserme

MARIO C., L'AQUILA Commentatore certificato 05.07.13 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dato che ci sei chiedi anche se eleggere un presidente della repubblica per due mandati è costituzionale ?

Lorenzo Sorci, Fano Commentatore certificato 05.07.13 21:48| 
 |
Rispondi al commento

non ridurranno nessuna provincia, non diminuiranno i politici, mangeranno tutto ciò che capiterà loro a tiro servito dagli scienziati che li votano in cambio di qualche elemosina. Evidentemente alla maggioranza va bene così. Per ora. Prima o poi anche i servi verranno affamati. E' inevitabile.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 05.07.13 21:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Aiuto BEPPE. AIUTO. Qualche giorno fa leggevo un articolo sul tuo blog e sono andato su un link che era allegato. E come si è aperta la pagina mi è apparsa la scritta: complimenti e grazie per l'acquisto. Li x li non ci ho dato peso ma poi son cominciate ad arrivare sulla mia mail notifiche di pagamento che la mia posta ha messo come spam. Addirittura ci sono pure dei numeri di telefono di Milano e Roma. È successo anche a qualcun altro? E cosa devo fare?

Christian ., Kiev Commentatore certificato 05.07.13 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi regalo una ricettina semplice semplice ma che vi fara passare tre minuti di goduria piena.E' facilissima, anche i signori maschietti possono cimentarsi Non ve ne pentirete
E' il caffe nocciolino
Preparate il vostro solito buon caffe(non badate a spese per avere il massimo della qualita, si tratta di qualche euro in piu, concedetevi lo sfizio)Poi in una tazza da the mettete una bella abbondante cucchiaiata di gelato alla nocciola (possibilmente quello artigianale, badate sempre alla qualita)e sopra versate la vostra tazza di caffe senza lo zucchero. Sedetevi e gustate Buon relax

mariuccia rollo Commentatore certificato 05.07.13 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tira aria che vogliano cambiare nome alla Repubblica Italiana, così, tanto per avere la scusa di cambiare la Costituzione.
La voglio chiamare Sodoma...

Monica R., PR Commentatore certificato 05.07.13 21:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cor cavaliere è stato vero amore......cor cavallo mpò meno.....
Bonasera blogghe accavallato.....

luis p., roma Commentatore certificato 05.07.13 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“Potrete ingannare tutti per un pò. Potrete ingannare qualcuno per sempre. Ma non potrete ingannare tutti per sempre.”
Abramo Lincoln
Pensare che Lincoln fece questa affermazione quando ancora non c'era internet, adesso è praticamente una legge . Casta di politicanti e pennivendoli le menzogne e le mistificazione sul M5S sono uno schifo che non si era mai visto in una repubblica ma solo nelle peggiori dittature, il vostro destino è segnato , solo questione di tempo .

charles bronson, mestre Commentatore certificato 05.07.13 21:37| 
 |
Rispondi al commento

VIA DALL'UE E DAGLI STROZZINI INTERNAZIONALI

Quando vedo, in tempo reale, il fondo monetario internazionale (FMI) dare ordini al governo letta, cioè ordina che l'IMU va tenuta, capisco che l'Italia ha perso la sovranità a tutti i livelli, con l'euro e UE.

Dobbiamo uscire dall'euro!

Subito!

Il M5S ci deve portare fuori da quest'europa da incubo!

gennaro esposito 05.07.13 21:35| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

dopo l'augurio di una buona serata,
vorrei ricordarvi di non dimenticare che il matrimonio del piddì col pdl è contro natura:)))

passate parola.

ciao a tutti, anche a quelli che cliccano negativo.

a domani!

hasta luego!

u.notravoi . Commentatore certificato 05.07.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

sapete se anche stasera i tg hanno dato lo zuccherino agli italiani?

attenti italiani è uno zuccherino pericoloso!

u.notravoi . Commentatore certificato 05.07.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo due conti a spanne.. Andate sul sito della provincia in cui abitate. Se la vostra città ad esempio fà più o meno 100000 abitanti troverete: Un bel presidente, una bel consiglo provonciale di una ventina di persone minimo (di tutti i partiti), una bella giunta con altre quindici persone e poi segretario generale, direttore generale e quindi dirigenti in tutti i settori, più consulenti e servizi vari..stessa cosa ovviamente se andate nel sito della provincia adiacente a voi spesso distante solo pochi kilometri..Benissimo..Adesso andate a vedere cosa fanno questi dirigenti. Spesso trovate cose antiche nei contenuti e di fatto surreali tipo nell'area istruzione va per la maggiore "percorrsi mirati a favorire l'occupazione"..Ma quando mai? Ma di che ca**o stiamo parlando? Ma quanti saranno i casi in cui uno ha trovato lavoro grazie alla provincia? Nell'area ambiente, certo ci saranno casi virtuosi, ma che cosa hanno fatto ion tuti questi anni per per attuale la differenziata "rifuiti zero" nella maggior parte d'italia? Poi ci sono direttori generici che si occupano di "affari generali" come dire io mi fò i ca**i miei in generale. Sicuramente qualcunosi dava da fare, bene, continuerà a farlo nella regione o nel comune ma basta con tutti questi direttori e dirigenti che non ce li possiamo permettere e non li dobbiamo più mantenere in ogni caso.

sergio sebastiani, pistoia Commentatore certificato 05.07.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Come a che servono, le provincie servono per fere le terghe delle mecchine, e' importente.

KTM 05.07.13 21:27| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe
Io sono un dipendente della provincia di Varese che ti ha votato ma è stufo di sentire dire che siamo solo un costo inutile (17 miliardi di euro tra tutte le province) e che le funzioni possono essere rimandate alle regioni. Mi spigheresti i 17 miliardi da dove li risparmieresti se non dai dai nostri stipendi e quindi LICENZIANDOCI? Ricordo che i dipendenti delle province sommano a 60 mila unità mentre quelli della sola regione Sicilia sono 20 mila (10 volte di più di quelli della regione lombardia!!! ..questi ultimi tra l'altro con stipendi ben inferiori a quelli dei colleghi siciliani). Aboliamo allora le regioni a statuto autonomo che costano di più e versano ben poco o nulla allo stato?

Francesco Miglierina 05.07.13 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe o ti decidi una buona volta ad andare in televisione o prendiamo la metà dei voti delle ultime elezioni..all'inizio non mi importava che non andavi ora visto l'andazzo e che popolo siamo ci devi andare 3/4 degli over 60 non sa neanche sintonizzare il decoder chiamano i nipoti..sul web non ti calcolano...vai in tv!

Disco Disco, milano Commentatore certificato 05.07.13 21:22| 
 |
Rispondi al commento

HO USATO PER CARTA IGIENICA IL FOGLIO DI UNA RIVISTA CON LA FOTO DELLA SANTANCHE' MA IL CESSO ME LA RISPUTATA FUORI......

aniello r., milano Commentatore certificato 05.07.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.
a rigor di logica almeno un 70 per cento degli italiani avrebbe buoni motivi per votare m5s!!!!

e mi sono tenuto basso:)

ps

il piddì si sta avvicinando sempre più al punto di rottura!

u.notravoi . Commentatore certificato 05.07.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INDOVINELLO : Chi ha parlato (Il Fatto a parte) tra i giornali del Restitution Day ? Risposta : Nessuno. 2° INDOVINELLO : Chi ha parlato stasera nei TG dello "Spazza tour"? Risposta : Nessuno. 3° Indovinello : Chi ha parlato del M5S e di quanto fa nei TG di stasera? Risposta : Nessuno.Ultimo indovinello : Chi tra i giornali, e i TG e i Talk di Rai, La7 ,SKY, ecc.ecc. ha parlato BENISSIMO di LETTA e del suo governo ? Risposta : TUTTI...
Per quanto tempo ancora dobbiamo sopportare ? Risposta......????

marco beato, scorzè - venezia Commentatore certificato 05.07.13 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dal fatto.it

Rispedite in Kazakistan, caso politico

Moglie e figlia del dissidente Ablyazov prelevate a Roma e consegnate al dittatore Nazarbayev
Tribunale: "Non andavano espatriate". Farnesina e Guardasigilli non informati, Alfano accusato
"di aver gestito in proprio". Letta prima dice di non sapere nulla , poi promette una verifica"


prima la bonino che non vuole concedere asilo quello del datagate...poi quelli che riescono ad arrivare li rimandiamo indietro... non è una bella pubblicità per gli "italiani brava gente"

ma ormai,una più una meno..

u.notravoi . Commentatore certificato 05.07.13 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le Province non servono a niente.
Soldi buttati. Guardate quella di Firenze che addirittura ha prodotto Fonzie che ne è stato Presidente? Il fenomeno ci rompe le palle tutt'oggi!
Ma le Regioni con la loro pachidermica burocrazia sono slot machine per noi italiani.
Senza modificare la Costituzione che tanto non ci riescono, lasciamo due province (Trento e Bolzano)e tre Regioni (Nord, Centro, Sud).
Tutti gli altri...a lavorare!

Domenico Nucci 05.07.13 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Ci rendiamo conto in quali mani siamo. Coloro che ci decrebbero garantire la giustizia, sono eletti da persone che potrebbero influenzare il giudizio. Colui che è ai vertici, vuole il potere nel decidere di acquistare gli F 35, senza tener conto che abbiamo problemi molto più urgenti. L'Aquila ancora nella situazione del dopo terremoto, idem per vari paesi dell'Emilia colpiti, stessa situazione, scuole non sicure e a rischio, cassaintegrati, esodati, industrie che chiudono e lui pensa che non ci sia invasione nel potere che gli spetta. Beppe organizza un corteo di protesta, prima che sia troppo tardi.

Manlio 05.07.13 21:07| 
 |
Rispondi al commento

scusate il risparmio si otterrebbe da: affitti e poi? perchè il personale lo devi mantenere... o sbaglio. comunque, sono d'accordo con l'abolizione, io abolirei anche le regioni, a cosa servono, visto che ci sono i comuni che pososno sopraintendere, vedi scuola, sanità ecc... il decentramento in italia forse era stato concepito in modo diverso, adesso è diventato solo un modo per spartire, diviedere, e senza nessuna responsabilità.

nessuno ulisse (auleia) Commentatore certificato 05.07.13 21:04| 
 |
Rispondi al commento

A malinquore constato che per quanto il cittadino comune possa pensare di fare, non gli sarà mai permesso niente al di fuori di ciò che il sistema permette.
Quindi è inutile ogni forma di battaglia, lotta o opposizione; il sistema si autoalimenta da solo e non c'è al momento il modo di fermare questo processo.
O almeno l'Italia non è quel paese in grado di cambiare e non ha le persone per farlo.
Non sono i politici quelli che hanno il potere di farlo in quanto sono esecutori e congrui al sistema.
Inoltre, proprio per la crisi che è stata creata, il sistema si sta rafforzando con misure speciali in quasi tutto il mondo ed il nostro paese ne è un esempio.
I vecchi restano dove sono, chi più o meno visibile ma pur sempre dentro le stanze del potere a decidere e poi i galoppini politici ad eseguire.
Chi decide non è visibile e non deve esserlo.
E' tutto sempre uguale e se se anche sembra cambiare qualcosa si tratta solo di un semplice maquillage.
Mi dispiace che un paese come l'italia sia ridotto così da gente che non merita ma che ha il potere; non credo che le generazioni future (dopate da una marea di cose) si rendano conto.
Panem et circenses.
E' sempre lo stesso modo del passato, cambiano solo metodo e stile di mettere in atto la strategia.
Il problema è che chi sta al potere vi è dentro da troppo tempo e la ramificazione è tale che non vi è modo di estirparla.
Pensare di cambiare in modo pacifico è inutile e dannoso in quanto il sistema si arrocca e ti espelle; provare la forza neppure a parlarne...questo non è il paese da generali rivoluzionari o da sommosse di popolo.
E' un paese dove giustamente gli aeroporti sono pieni ed i ristoranti pure ma è anche vero che vi sono famiglie disperate e gente senza futuro.
La rivoluzione nasce solo dalle pance vuote, mai da chi ha la bocca piena; è una questione di numeri e fame.
Quindi resterà sempre così e si scivolerà lentamente in basso come ormai è evidente a tutti ma non per tutti sarà pane ed acqua però.

nicola rigon 05.07.13 21:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora, vediamo di ricapitolare:
niente modifica legge porcellum
niente finanziamenti pmi
niente reddito di cittadinanza
niente abolizione finanziamento ai partiti
niente veto acquisto F35
niente abolizione province
...
Quand'è che iniziamo davvero a piantare su casini?
Ah già, la maggior parte degli italiani ancora vivacchia...
Allora mi unisco a Thorn e ... VOMITO!

Monica R., PR Commentatore certificato 05.07.13 20:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nelle cose negative cerchiamo sempre di essere i primi!!!

meno male che il mutuo a me non lo possono concedere;)
un lato positivo:)....


"""Mutuo italiano costa 23 mila euro più di quello europeo
Nuova indagine Adusbef e Federconsumatori sul costo dei finanziamenti ipotecari. Il mutuo sottoscritto in Italia costa 23 mila euro in più di un omologo Ue. ""

volete il link?

eccolo

http://www.wallstreetitalia.com/article/1601552/immobiliare/mutuo-italiano-costa-23-mila-euro-piu-di-quello-europeo.aspx

u.notravoi . Commentatore certificato 05.07.13 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Ma vi siete bevuti il cervello? Eliminare le province contenute in costituzione tramite decreto legge? La sentenza della Consulta non solo è sacrosanta ma anche coerente con una giurisprudenza che va avanti dagli anni 90 finalizzata a riportare i decreti legge alla loro funzione originaria ossia gestire casi di necessità ed urgenza in cui non c'è tempo per attivare l'iter parlamentare. I decreti legge hanno la stessa funzione delle ordinanze del sindaco e del prefetto sullo stato di emergenza ossia gestire casi che richiedono azione subito (ad esempio in caso di calamità naturale), mi dite dove diamine sta l'emergenza contingente nell'abolizione delle province? Se le si abolisce con il normale iter legislativo per caso si va a creare un danno irreparabile come avviene nei casi di emergenza? Dannazione i decreti legge non sono nemmeno un esercizio di potere legislativo (da qui la necessità della conversione e la decadenza ex-tunc trascorsi i 60 giorni senza che arrivi) e voi giustifichereste una scelta del genere dopo averla menata per mesi sull'esautorazione del Parlamento tramite i DL? Già che ci siete spiegate anche perchè la Corte dovrebbe mandare al macero anni di sentenze per stravolgere completamente l'impostazione giurisprudenziale in questo caso, e aprendo allo stesso modo la strada a nuovi abusi del DL. Veramente allibito da questo post, non c'è un solo soggetto con alle spalle almeno un esame di diritto pubblico (senza nemmeno scomodare il diritto costituzionale) che leggendolo non si metterebbe le mani nei capelli. Per il resto, perchè la Consulta non si esprime sulle questioni che citate? Magari perchè la Corte non ha possibilità di iniziativa di ufficio ma è attivabile solo da altri giudici ordinari in via incidentale o in via diretta dagli organi della Repubblica citati dalla Costituzione ergo non può decidere di testa sua di valutare un dispositivo ad eccezione delle proposte di referendum?

Stefano Arnaldi, Roma Commentatore certificato 05.07.13 20:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

basta con i monopòli!!!

caffè libero ,in libero blog.

:)))

u.notravoi . Commentatore certificato 05.07.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

picchio qui un cafferino dopocena:))

Luca M., Rho Commentatore certificato 05.07.13 20:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bellisimo post daccordo in pieno

michele dragone, torino Commentatore certificato 05.07.13 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Quoto il post al 1000 X 1000, Viva BEPPE GRILLO, Viva l'M5S, noi siamo noi, loro sono i soliti che non cambieranno mai, NOI NEPPURE.

noi siamo noi 05.07.13 20:37| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

....beh,un bel gruppetto di giovincelli...w la gioventù del futuro!!!;

mara b., Castiglione delle Stiviere Commentatore certificato 05.07.13 20:35| 
 |
Rispondi al commento

.

u.notravoi . Commentatore certificato 05.07.13 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che disastro quest'ammucchiata. E' un insulto alla logica. Sono sempre più convinto che vhi ha votato a Febbraio 2013 per il PDL, PD-L e Monti sia decerebrato. Intanto il caldo di quest'estate farà marcire ancor di più i problemi e quando arriverà l'autunno il fetore sarà insopportabile.
Speriamo che per le possime elezioni almeno parte degli italioti i rinsaviscano e capiscano quanto siano bravi e capaci gran parte dei parlamentari del M5S e quanti , tutti loro, siano onesti. Forza M5S: non molliamo anche se tutti ci danno addosso!

gianni barbotti 05.07.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

---SEMPRE A LAMENTARCI DEL MIGLIORE DEI MONDI POSSIBILE---


http://www.youtube.com/watch?v=Okc5n2qzLPE&feature=youtu.be

SIEDITI AL TUO POSTO E MANGIA MERDA ANCHE TU