Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola - Chi ha ucciso Giovanni Falcone?

  • 1037

New Twitter Gallery

Intervento di Stefania Limiti
(11:00)
giovanni_falcone.jpg.jpg

pp_youtube.png

La strategia della tensione non appartiene a una lontana fase storica del nostro Paese, ma non ha mai abbandonato l'Italia. Alla luce di questa analisi dobbiamo leggere tutti i fatti di sangue, anche l' eversione politica che hanno segnato la Storia del nostro paese, che hanno determinato sempre le caratteristiche dei gruppi dirigenti, le scelte fondamentali. Anche la strage di Capaci rientra a pieno titolo all'interno di un episodio di strategia della tensione. Dobbiamo iniziare a pensare che quella dinamica che oggi conosciamo bene è stata inaugurata con Portella delle Ginestre, dove c'era da una parte la mano del bandito Giuliano e dall'altra la mano di militari esperti della Decima Mas. Quella dinamica, quel doppio gioco, quel doppio livello, quella compresenza di strutture e uomini con logiche, ruoli e obiettivi e nature diverse, è sempre stata la caratteristica dei piani eversivi”. Stefania Limiti, giornalista e scrittrice

"Un saluto a tutti gli amici del Blog di Beppe Grillo, mi chiamo Stefania Limiti, sono una giornalista e mi occupo di misteri in Italia.

Il ragazzo che salvò Falcone

Nino Agostino e Emanuele Piazza sono due giovani che credevano molto nel loro lavoro e che hanno pagato duramente la loro passione, Emanuele Piazza (nome in codice: Noto) era un collaboratore dei servizi segreti e andava a caccia di latitanti, anche Nino Agostino, che però era un agente del commissariato di San Lorenzo. Entrambi hanno visto delle cose che non dovevano vedere e hanno trovato una morte terribile, Nino Agostino è stato ucciso nell'agosto dell'89 insieme anche a sua moglie e Emanuele Piazza è scomparso nel '90. Per tutti e due si è tentato di accreditare l'ipotesi di omicidi passionali o di piste del tutto improbabili, perché poi la verità con molta lentezza è emersa. Si trovarono nel giugno 89 all'Addaura dove c'era la villa a disposizione di Falcone per l'estate, dove Falcone doveva passare qualche giorno con alcuni colleghi e amici e Giovanni Falcone partecipò al funerale di Nino Agostino e in quella occasione disse “Questo ragazzo mi ha salvato la vita”. Falcone aveva intuito la dinamica nascosta dietro l'attentato dell' Addaura e capito che quei due ragazzi erano lì perché sapevano che qualcuno si era mosso per compiere quella strage e tentare, con i loro mezzi, di evitarla.
La ricostruzione della dinamica della Addaura è molto recente, ma oggi sappiamo che l'esplosivo che era stato sistemato sulle rocce proprio di fronte a quella casa non saltò in aria perché non funzionò l'innesco e il gruppo, il commando, che organizzò l'attentato in realtà fu costretto a fuggire per non lasciare tracce. Preferirono lasciare il campo piuttosto che svelare presenze che non potevano essere svelate. Il pentito Lo Verso ha usato parole molto chiare per dare una idea della collocazione e del ruolo svolto da questi due ragazzi, disse “Loro facevano parte dei servizi buoni”, perché poi ci sono anche quelli cattivi e, molto probabilmente, quelli cattivi erano insieme quel giorno al gruppo di mafiosi per l'uccisione di Falcone. Emanuele Piazza aveva lavorato anche a Roma negli ambienti legati a Gianni De Gennaro e poi era voluto tornare in Sicilia e svolgeva una attività di free lance nel suo ambiente, tentava di accreditarsi all'interno dei servizi catturando latitanti e la stessa cosa faceva Agostino. Per molto tempo la memoria di questi due giovani è stata infangata, perché furono raccontate molte cose non vere su di loro, in realtà loro erano venuti a sapere, probabilmente all'interno dei loro stessi ambienti, cosa stava per accadere e arrivarono dal mare tentando di evitare la strage che in realtà fu evitata da un errore nell'innesco. Poi per Falcone ci fu un terribile secondo appello.

Falcone aveva capito tutto

Dopo l'attentato dall'Addaura Falcone usò delle parole molto importanti e molto forti rimaste nell'immaginario di tutti noi, soprattutto la prima parte di queste parole, quando Falcone fa riferimento alle “menti raffinatissime” spiegando che strutture e organismi si erano mossi per organizzare quell'attentato, quindi lui stesso vede la chiave per capire la complessa dinamica dell'attentato dall'Addaura, facendo riferimento a un doppio livello, non si riferì solo al contributo mafioso.
Falcone era un uomo che sapeva moltissime cose, sapeva troppo, e lui sapeva di sapere troppo e molti, tutti, sapevano che lui era un concentrato di informazioni che lo rendevano un personaggio pericoloso per alcuni ambienti. Sappiamo che Falcone era intenzionato a capire molte altre cose oltre a quello che già aveva avuto modo di scoprire attraverso le sue indagini, sappiamo che voleva mettere le mani sulla mafia che si trovava a Milano, quindi voleva andare a capire che fine avessero fatto gli ingenti capitali che erano sparsi nella disponibilità della mafia dei Bontade, che era stata nella guerra della fine anni 70 la mafia perdente, ma tutti quegli ingenti flussi di denaro che erano passati anche attraverso una piccola banca di Milano, la banca Rasini, come fece notare Michele Sindona, l'uomo che più di tutti organizzò il riciclaggio di quei capitali, Falcone chiedeva dove sono finiti? Nelle disponibilità di chi? Aveva intuito il ruolo delle strutture occulte, voleva indagare su Gladio, incontrò molti ostacoli, voleva indagare e capire i soldi che si trovavano nel famoso conto in Svizzera a chi appartenessero e che cosa servissero. Falcone aveva capito trame oscure che legavano molti casi italiani, l'intreccio tra criminalità e le azioni massoneria, aveva le chiavi di accesso a molti misteri. E quindi in qualche modo anche per lui si può dire, come Imposimato e Provvisionato hanno detto di Moro, “Falcone doveva morire”. Erano tutti quelli che non volevano che queste importanti informazioni venissero utilizzate da Falcone, nomi e cognomi non si sanno, ma credo che noi presto avremo delle importanti novità investigative. Non si sono mai fermate le indagini sulla strage di Capaci potremo contare su nuovi pezzi di verità che ci faranno capire dinamiche occulte, quelle dinamiche proprio del doppio livello, come racconto nell'inchiesta pubblicata da Chiarelettere. Sono quelle dinamiche che ci possono svelare i piani di destabilizzazione cui è sempre stata sottoposta l'Italia.

I mafiosi a Capaci non erano soli

Ho utilizzato soprattutto l'inchiesta fatta dal procuratore Tescalori, ho messo insieme molti elementi per cui, contro ogni ragionevole dubbio, è possibile affermare che a Capaci non ci furono solamente i killer di Cosa Nostra. A Capaci si mossero pure potenti in grado di trasformare quello che Totò Riina voleva fare a Roma, cioè uccidere Falcone per vendicarsi del suo operato e impedirgli di ostacolare le attività di Cosa Nostra, qualcuno si è adoperato per trasformare un assassinio di mafia in una strage politica.
E in una strage politica significa che lo scenario in cui viene ucciso Falcone, la moglie e gli uomini della scorta diventa uno scenario di guerra, in cui vengono messi in moto tutti i meccanismi tipici di questo scenario. Per esempio, prima dello scoppio dell'esplosivo ci fu un black out telefonico nella zona, così come avviene in genere in casi dei grandi delitti politici, qualcuno disse che erano saltati i cavi telefonici, in realtà non funzionavano neanche i telefoni cellulari.
La notizia dell'attentato a Falcone trapelò in alcuni ambienti, addirittura ne fece riferimento esplicito la agenzia di Stampa Repubblica, un foglio legato ai servizi che ha avuto sempre un ruolo abbastanza oscuro in alcuni momenti della nostra Storia. Qualcuno si adoperò perché un assassinio mafioso diventasse una strage politica, con le conseguenze politiche che infatti la morte di Falcone ebbe: bloccare in quel momento una dinamica democratica. Molti elementi raccolti sulla scena del crimine ci raccontano di una dinamica in cui i boss di Totò Riina non sono stati gli unici esecutori. Loro hanno organizzato, diciamo così, una parte della scena. Hanno concluso il loro lavoro l'8 maggio, per quella data era già tutto pronto. Avevano sistemato contenitori di tritolo sotto la strada di Capaci. Stavano solamente aspettando il momento buono, ma nello stesso punto furono ritrovati degli oggetti che non possono essere stati lasciati lì per imperizia, disattenzione e soprattutto non possono essere stati lasciati lì molto tempo prima. Una ricostruzione attenta ci può fare dire che qualcun altro agì e agì anche sul piano prettamente militare preoccupandosi di rafforzare la carica esplosiva. Ci sono tracce di esplosivo militare e di nitroglicerina che non sono compatibili con l'esplosivo utilizzato dalla mafia, che è in parte anfo e in parte tritolo. Tutto questo fa ricostruire una scena del crimine in cui si può dire che i mafiosi non erano soli. Qualcun altro intervenne per fare in modo che la strage colpisse con le conseguenze che tutti noi sappiamo. Furono trovati dei guanti in lattice, guanti da chirurgo, una torcia e altri oggetti che dalle testimonianze anche meticolose dei pentiti sicuramente non erano stati utilizzati dagli uomini di Totò Riina.

La strategia della tensione è viva e lotta contro di noi

C'è stato recentemente un altro arresto, ma quest'ultima inchiesta in realtà chiude forse il quadro delle responsabilità, diciamo così, esecutive, perché questa persona, questo Cosimo D'Amato, era un pescatore che contribuì a organizzare la collocazione dell'esplosivo, chiarisce definitivamente il quadro dell'esecuzione dal punto di vista mafioso. Restano per ora senza volto, per ora, gli uomini che hanno contribuito a fare in modo che Falcone morisse in uno scenario di guerra e a organizzare una imboscata militare non assolutamente alla portata dei gruppi di Cosa Nostra. Resta sullo sfondo, sconosciuto ancora, il contributo di organismi che hanno lavorato, evidentemente non solo nel caso di Capaci, per la destabilizzazione del nostro paese. Dobbiamo pensare che la strategia della tensione non appartiene a una lontana fase storica del nostro Paese, ma che in realtà non ha mai abbandonato l'Italia. Alla luce di questa analisi dobbiamo leggere tutti i fatti di sangue, anche l'eversione politica che hanno segnato la Storia del nostro Paese, che hanno determinato sempre le caratteristiche dei gruppi dirigenti, le scelte fondamentali. Anche la strage di Capaci rientra a pieno titolo all'interno di un episodio di strategia della tensione. Dobbiamo iniziare a pensare che quella dinamica che oggi conosciamo bene e che è stata inaugurata con Portella delle Ginestre, dove c'era da una parte la mano del bandito Giuliano e dall'altra la mano di militari esperti della Decima Mas. Quella dinamica, quel doppio gioco, quel doppio livello, quella compresenza di strutture e uomini con logiche, ruoli e obiettivi e nature diverse, è sempre stata la caratteristica dei piani eversivi. Questo ha scompaginato sempre la scena del crimine e ha reso non leggibile le stragi, è in definitiva quello che ha reso impossibile punire i responsabili e dare una risposta alle vittime e rende il nostro Paese ancora un paese con una memoria di ricostruire, non possiamo ricostruirla senza capire la dinamica vera degli avvenimenti, chi c'è dietro le organizzazioni e gli uomini che realizzano attentati politici. E' evidente che in ogni caso non sono stati soli, così come non sono stati soli gli uomini di Totò Riina.
Un saluto a tutti e se le cose che vi ho detto vi interessano vi invito a passare parola." Stefania Limiti

Potrebbero interessarti questi post:

Un Paese senza sovranità
Trattativa Stato-mafia for dummies
Niente comici e froci al Governo

15 Lug 2013, 16:00 | Scrivi | Commenti (1037) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 1037


Tags: Addaura, beppegrillo-passaparola, Capaci, decima Mas, doppio livello, Giovanni Falcone, passaparola, Stefania Limiti, strategia della tensione

Commenti

 

Un commento sull'emendamento che introduce il DURT obbligatorio prima di pagare i subappaltatori. Questo modifica l'attuale disciplina che non era il massimo e che si attuava con autocertificazione da parte del subappaltatore. Ora si vuole rendere obbligatorio un certificato da richiedere al l'agenzia entrate che avrà sei mesi di tempo per rilasciarlo. Vi lasciò immaginare cosa vorrà dire in tema di ritardi nei pagamenti da parte di committenti e subappaltatori. Ma la cosa che stupisce di più è che la stampa attribuisce questa proposta al movimento 5stelle. Da parte di un addetto ai lavori posso assicurare che porterà solo peggioramento al sistema dei pagamenti.

Marcello Pozzesi 24.07.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe,
mi rivolgo a te perchè casaleggio mi è antipatico,
ma veniamo a noi, stai facendo le stesse cose che facevano i tuoi predecessori pd+l che parlano ma le cose non cambiano, per me la tua discesa in campo oggi è un bluf.
mi hai deluso perchè dovevi fare come sta facendo il pdl minacciando sempre il governo se non fanno quello che dicono loro.
mi dispiace dirti questo perchè come me ce ne sono tanti che speravano che tu cambiassi le cose.
purtroppo se pensi di raggiungere il 51% sei un illuso, svegliati forse questo governo cade e avrai un'altra oppotunità.
viva il popolo italiano che soffre per causa tua,
se tu vuoi si può fare e manda a quel paese il casaleggio e pensa al popolo che non c'è la fa più.

rosolino agricola 23.07.13 20:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

23.agosto.1927 - SACCO E VANZETTI : Due ITALIANI in America CONDANNATI DEMOCRATICAMENTE A MORTE; si ribellarono al governo americano e consegnarono alle future generazioni un contributo immenso di LIBERTA'.

1992 - FALCONE E BORSELLINO: DUE ITALIANI IN ITALIA che si ribellarono ai poteri occulti MAFIOSI in ITALIA e da questi vennero uccisi, e consegnarono ai GOVERNI FUTURI l'occasione di ribadire che chi tocca il loro potere farà la loro stessa fine.

Forse l'Italia non ha bisogno di martiri Italiani ma di NUOVI ITALIANI per opporsi alle politiche SCELLERATE dei nostri PICCOLI UOMINI DI GOVERNO CHE CI RITROVIAMO ORA. ACCOGLIAMOLI e speriamo che ci aiutino ad liberarcene.

Le pecore assediate DAL LUPO nella grotta, pensavano singolarmente che fin quando non fosse toccato a una di loro era già una fortuna: così tutte stavano ad aspettare che il lupo ogni giorno più sazio li lasciasse andare. Non sapendo che fuori aveva già altri eredi e famigli ai quali doveva provvedere per la loro sopravvivenza, ai quali vomitava
DI NASCOSTO quello che aveva ingurgitato davanti a loro. Lui solo provvedeva, in attesa che esso stesso una volta stremato venisse sbranato dal capo branco esterno della sua stessa razza( questo lui non lo sapeva), in quanto non idoneo o non più sufficiente a garantire la prosecuzione della specie.

Scacciamo i MERCANTI dal tempio che decidono quale deve essere la nostra quota di libertà, il nostro tenore di vita e come dovremmo pensare.
Il pensiero non può e non deve essere ingabbiato.
L’uomo ha continuato a evolversi mediante atti di disobbedienza. Se la capacità di disobbedire ha segnato l’inizio della storia umana, può darsi benissimo che l’obbedienza ne provochi la fine.(E.Fromm)

Oggi come in passato il futuro delle generazioni STA MORENDO per L’OBBEDIENZA a qualche piccolo uomo.

E se ancora non ci rendiamo conto: IN BOCCA AL LUPO ITALIANI, E CHE IL LUPO CREPI!!!!!!

freeyoung 23.07.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

guardo con rabbia gli avvenimenti di brasile spagna grecia, egitto , turchia provo rabbia e invidia nei confronti di questi popoli , questi fratelli che ci mettono la faccia scendendo nelle piazze a manifestare il loro disappunto il loro disagio , il loro malumore e lo schifo che provano nei confronti delle infinite nefandezze perpetrate da decenni dalla classe padrona..
Mi domando che forse è giunta l'ora anche per noi italiani di uscire allo scoperto da questi blog , e metterci la faccia e dire basta al supporto informatico che rappresenta solo un bacino di esondazione delle nostre frustrazioni e il nostro disappunto.
Di pretesti in piu di mezzo secolo per far valere le nostre ragioni ne abbiamo avuti e continuiamo ad averceli , credo che sia giunta l'ora di passare dalle parole ai fatti, dai blog alle piazze

GIANLUCA KOZMAN, roma Commentatore certificato 19.07.13 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Cara Stefania,passoparola dal 1963 poi dal 1°gennaio del 1966 mi sono trasferito a Roma "liberamente"ho cambiato totalmente la mia vita volevo diventare penalista e volevo fare Politica.Sono riuscito a fare l'avvocato ma mi sono occupato di questioni contrattuali e societarie e di tante altre materie e solo ora sono riuscito a fare anche penale ma mi occupo di reati da colletti bianchi.Non ho rimpianti,sono orgoglioso di essermi fatto da me ricominciando da zero dopo le cure mafiose,e devo considerarmi fortunato perché in quegli anni non si usava ammazzare un ragazzo a vent'anni.Ho continuato ad occuparmi di politica e di antimafia culturalmente.Ma leggendo tra le righe capisco le cose come se ne conoscessimi profondamente le prove.Quello che dici di Giovanni Falcone vale anche per gli altri caduti per mano della Mafia e per quelle tante mani occulte.Il terzo livello risale all'epoca del Prefetto Mori e poi allo sbarco degli alleati preceduto dall'accordo tra Vizzini e Luciano ee poi Giuliano e poi e poi e poi.Buon lavoro cara Stefania.NRV


Scusate, ma ogni volta che rivivo questa storia, qualcosa in me si spegne, come se dovessi vergognarmi io per tutti i miei concittadini. In realtà il malessere che mi colpisce è quello di NON AVERE IL POTERE DI PRENDERE UN ENORME CAMION, CON DIVERSI RIMORCHI, SU CUI MARCIARE DA PALERMO A ROMA, LENTAMENTE, CARICANDO VIA VIA TUTTA LA FECCIA DI QUESTA AMATA ITALIA, CON QUALCUNO CHE MI EMULI DA MILANO A SCENDERE. ARRIVATI A ROMA, CON TANTO DI CORTEO A SEGUITO DOVE TUTTI SIAMO INSIEME LEGATI DALL'UNICO SCOPO DI FERMARE TUTTO E RIPARTIRE, SEGREGANDO QUESTI ESSERI IGNOBILI IN UNA STRUTTURA CHE GLI RICORDI COSTANTEMENTE I MOTIVI PER CUI NON POSSONO FAR PARTE DELLA "NOSTRA ITALIA". UN'ITALIA AUTONOMA, SENZA EUROPA, SENZA CINA, SENZA STRESS, DOVE TUTTI SONO I BENVENUTI E DOVE IL MADE IN ITALY NON SIA UN'ECCEZIONE.
MAGARI QUALCUNO SORRIDERA' NEL LEGGERE QUESTE PAROLE DI UN POVERO PAZZO, STANCO DI VIVERE NELL'IMPOTENZA E NELLA CONSAPEVOLEZZA DI AVERE LA COLPA DI AVER MESSO DUE CREATURE "IN QUESTO MONDO", A CUI SPERO DI LASCIARE SOLTANTO LA FORZA E L'ESEMPIO DI NON CHINARSI DAVANTI A NESSUNO, PER UN GIUSTO IDEALE.

RAGAZZI, SIAMO SINCERI, E SU QUESTO VOGLIO CHE RIFLETTIATE DAVVERO TUTTI. L'UNICO MODO PER FAR RIPARTIRE L'ITALIA, E' "FERMARLA DEL TUTTO".
PURTROPPO LE CONSEGUENZE SAREBBERO DRASTICHE, MA NON VI E' ALTRO MODO DI RIPRENDERCELA. SENZA VIOLENZE, SENZA SCELLERATEZZE, SOLO FERMARSI TUTTI FINO A CHE NON "FANNO CIO' CHE DICIAMO NOI"
PER CONCLUDERE VOGLIO RIVOLGERMI A TUTTI COLORO CHE NON CONDIVIDONO IL MIO PENSIERO: SARO' FELICE DI LOTTARE ANCHE PER VOI, CHE NON AVETE IL CORAGGIO DI ALZARE LA TESTA ED ESPRIMERE IL VOSTRO DISAPPUNTO.

BUONA GIORNATA A TUTTI.

Marco DiGregorio, Palermo Commentatore certificato 18.07.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

ridicoli ormai!!

dietro questo polverone arrivera il giullare del re e aggiustera' le cose!! e la colpa e solo di

Napolitano!!

sandro bunkel Commentatore certificato 17.07.13 22:54| 
 |
Rispondi al commento

dall'altra , pretendono che se hai qualche risparmio lo lasci in banca?!

e questa la poitica che va avanti mentre la gente e telelobotomizzata dalle tv (tutte)

spot publicitari compresi!!

l'alieno che arriva dallo spazio e si apre un conto in banca, perche ritirando col bancomat non paga nessuna spesa!!

che presa in giro!!!

sandro bunkel Commentatore certificato 17.07.13 21:33| 
 |
Rispondi al commento

La lunga scia di sangue che gli avvenimenti degli ultimi decenni hanno lasciato dovrebbe essere fonte di profonda riflessione, ma se il popolo continuera' ad essere distratto ed egoista come adesso, la decadenza totale della nazione (morale ed economica) sara' inevitabile.

I valori morali ed etici che persone come Falcone rappresentano sono le uniche basi che ci possono salvare dalla rovina nella quale ci troviamo.

maria ., como Commentatore certificato 17.07.13 04:41| 
 |
Rispondi al commento

NON RICEVO LA RETE DI GRILLO E LA SEGNALAZIONE ECCO CHE FINE FA.
E' SEMPLICEMENTE VERGOGNOSO
SIETE MATTI (X NON DIRE ALTRO). I VOTI NON VI SERVONO.
Original Message -----
From: "Mail Delivery Service"
To: - These recipients of your message have been processed by the mail server:
> blogservice@beppegrillo.it; Failed; 5.2.2 (mailbox full)
>
> Remote MTA cpms01.intra.it.net: SMTP diagnostic: 552 RCPT TO: Mailbox disk quota exceeded teodora i. 16.07.13 20:08|

teodora i. Commentatore certificato 16.07.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Questo paese ci ha dato 2 grandi uomini anzi tre uno è grillo.

Franco C., Pistoia Commentatore certificato 16.07.13 21:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI CHIAMO GIOVANNI PIAZZA ED EMANUELE ERA MIO FRATELLO.
VORREI AGGIUNGERE AL CONTENUTO DELL'ARTICOLO DUE PARTICOLARI. IL PRIMO: PENSO CHE L'ELIMINAZIONE DI MIO FRATELLO SIA CONNESSA CON LE INDAGINI E LE INFORMAZIONI CHE AVEVA L'AGENTE NINO AGOSTINO, INFORMAZIONI CHE LO AVEVANO INDOTTO AD ESEGUIRE CON EMANUELE IL SOPRALLUOGO NELLA VILLA DI FALCONE ALL'ADDAURA IL GIORNO SEGUENTE AL FALLITO ATTENTATO. IL SECONDO: EMANUELE AMAVA STARE SEMPRE DALLA PARTE DEI PIU' DEBOLI: SE C'ERA UN BAGNANTE IN PERICOLO A CAUSA DEL MARE MOSSO, EMANUELE SCENDEVA IN ACQUA E LO ANDAVA A PRENDERE; SE VEDEVA UNA PERSONA IN PERICOLO DI LEGNATE NE PRENDEVA LE DIFESE. E TRA I PIU' DEBOLI C'ERANO GLI ANIMALI, CHE LUI AMAVA COME ESSERI VIVENTI AVENTI DIGNITA' PARI AGLI ESSERI UMANI. EMANUELE AVEVA UN ASCENDENTE SU TUTTI GLI ANIMALI, DAI SERPENTI BOA FINO ALLE SCIMMIE: LA NOSTRA FAMIGLIA E' SEMPRE STATA COMPOSTA DA ANIMALI E DA PERSONE E L'AMORE PER GLI ANIMALI HA ACCOMPAGNATO TUTTA LA VITA DI MIO FRATELLO.
IL NOME IN CODICE DI MIO FRATELLO ERA : TOPO ED IN EFFETTI I SERVIZI GLI FECERO FARE QUELLA FINE.
PER ULTIMO: I FRATELLI DI EMANUELE PIAZZA TRE SU QUATTRO SONO FIERI E FERVENTI SOSTENITORI DEL MOVIMENTO 5 STELLE.
FORZA POPOLO STELLATO PRENDIAMO UNA LEVA E SOLLEVIAMO IL MONDO ! SALUTI GIOVANNI PIAZZA

Giovanni Piazza 16.07.13 21:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

TEODORA, DETTO FRA NOI :MA CHI LO VORREBBE GOVERNARE ONESTAMENTE E SENZA SECONDI FINI UN PAESE DEL GENERE?
fORSE DEI VOTI NON HANNO BISOGNO PER QUESTO.
rIMANE IL FATTO CHE NON HO VISTO ARTICOLI SULLE SCHIFEZZE CHE HA DETTO LA MINISTRA A PROPOSITO DI BIGAMIA.
E BASTA FARE TAFAZZI! SE PARLA IL PIRLA ITALIANO DI TURNO DEVE CHIEDERE SCUSA, SE PARLA ANCHE PEGGIO PER ME LA PIRLA CONGOLESE DI TURNO NON FA CASO NESSUNO?

carla g., padova Commentatore certificato 16.07.13 21:20| 
 |
Rispondi al commento

PENSO DI AVER PESTATO I PIEDI A QUALCUNO PERCHè ALLA MIA MAIL NON ARRIVANO PIù GLI ARTICOLI DEL BLOG.
CHIEDO LUMI ALL'AMMINISTRATORE, GRAZIE

carla g., padova Commentatore certificato 16.07.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SENTITE BAMBINI DEL BLOG , SONO UNA VECCHIA VECCHIA FEMMINISTA FIGLIA DI STAFFETTA PARTIGIANA CHE ODIA CORDIALMENTE QUESTA MINESTRA CONGOLESE CHE VORREBBE PORTARCI A ERE LONTANE ANCHE DAL NOSTRO MEDIOEVO, NEMMENO ALL'EPOCA DELLO JUS PRIMAE NOCTIS ERA AMMESSA PER LEGGE LA POLGAMIA ED ENRICO VIII, NON CERTO UNO STINCO DI SANTO FEMMINISTA, LE HA DOVUTE SUPPRIMERE LE MOGLI SGRADITE, PER IMPALMARNE DI NUOVE.NON PARLIAMO POI DELL'NFIBULAZIONE. DI QUESTO PASSO AVREMO PROPOSTE DI LEGGE PROINFIBULAZIONE?
QUESTA MINISTRA ABBRONZATA DA CHE RAMO è CADUTA? E' VERAMENTE DEGNA DELLA RESTANTE GIUNGLA PARLAMENTARE INSEDIATA IN PARLAMENTO.
LE DONNE DEL PD-L NON RAPPRESENTANO NEANCHE LONTANAMENTE L'ANIMA CHE FU DELLA SINISTRA, SONO BIGOTTI MA PRO GAY, NON SI SA CHE MALE FANNO DUE DONNE IN COSTUME DA BAGNO IN PASSERELLA, QUANDO NON CI SCANDALIZZA PER DUE UOMINI CHE POMICIANO. A ME NON DANNO FASTIDIO Nè LUNO Nè L'ALTRO IN QUANTO RISPETTO LA LIBERTà ALTRUI.
ALTRO è ESSERE COSTRETTE ALLA PROSTITUZIONE COME MOLTE STRANIERE VITTIME DEL RACKET PROSTITZIONE CHE TUTTO IL PARLAMENTO ESSENDONE FREQUENTATORE IGNORA.

carla g., padova Commentatore certificato 16.07.13 21:00| 
 |
Rispondi al commento

questo e il nostro governo!!

e la gente che vota li appoggia, poi va in piazza e dire il contrario!!

tirannia e ipocrisia dell'umana demenza!!

http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&NR=1&v=7qncKNY0Jgw

sandro bunkel Commentatore certificato 16.07.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento

Fra un po' le candidate a Miss Italia dovranno indossare calzettoni neri fino alla vita e magari anche il velo. Chissà forse imporranno una quota obbligatoria di candidate provenienti dal Magrebh o dal Congo per scusarsi con la Kyenge per via del fatto che in Italia vi sono ancora troppi italiani.
Questa della Boldrini è ipocrisia allo stato puro.
Quella del Pd è sempre stata ipocrisia all'ennesima potenza.
Un ministro dalla pelle scura, messo come facciata che nasconde una incapacità a gestire certi fenomeni. E' piu' facile accusare gli italiani di razzismo piuttosto che trovare soluzioni come le hanno trovate nel resto dell'Europa.

La Kyenge ci accusa di razzismo un giorno si e l'altro pure. Lei, clandestina proveniente dal Congo, che se fosse approdata in Germania in Francia o in Spagna, oggi starebbe in Congo e non a fare la ministra arrogante quanto e forse piu' di Calderoli.

Danilo_ R. Commentatore certificato 16.07.13 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e poi la colpa e di grillo di tutta sta merda di governo???

svoi che votate e sostenete pd+pdl=

anche se crollano 2 torri,gemelle, anche se scoppia una guerra, anche se scoppia una bomba, anche se ci sono suicidi tutti i giorni, gli italiani credono di non esserene coinvolti, e' gurdano, ed aspettano davanti alle tv, una notizia che cambiera' di nuovo la loro vita,(in meglio)...

e la realta', che e' ormai distorta nella mente della gente, e che non riesce piu' a vedere il vero!!
o non si piega il come un popolo possa tenersi (TUTTO) il malfatto, e stare a guardare mentre i propri voti, dati con fiducia ai prorpri partiti politici, possano essere prostituiti senza ma e senza se!!

siete i tasselli della rovina dell'italia..
insieme ai vostri politici che, hanno disastrato l'italia.. la (politica) ormai morta.. per i soldi!!
State ancora sognando ad occhi aperti???
non esiste un aggettivo per descrivervi in una parola!!
ecco che nasce il blog!! ed il movimento 5 stelle..

le banche nascono:
come servizio ai cittadini, mentre vi godete le trasmissioni tv,
le banche sono diventate le vostre sedi di schiavismo!!

grazie e (tutti) i bravi politici della vecchia politica!!
non certo per colpa di grillo se siamo stai ipnotizzati per 20 anni dai media e politiche false!!

il movimento nasce grazie all'avidita dell'uomo politico e bancario!!
c'e poco da denunciare sulle verita' che il tempo regala!!
mi spiace solo per la gente che muore per colpa dell'indifferenza!!

sandro bunkel Commentatore certificato 16.07.13 19:27| 
 |
Rispondi al commento

Ricordo che Falcone una volta disse di non volere figli, per non lasciare degli orfani. E' un eroe da non dimenticare mai!

vera m., roma Commentatore certificato 16.07.13 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SGUARDO FIERO E TESTA ALTA IN QUESTA FOTO VEDO TUTTA L'ESSENZA DI FALCONE CHE NEANCHE CON LA SUA MORTE RIUSCIRANNO A FARCI DIMENTICARE....ANZI!!!

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato 16.07.13 17:15| 
 |
Rispondi al commento

il giorno che hanno ucciso Falcone e Borsellino io ho smesso di essere italiano . Ancora oggi non ci siamo liberati di quel potere che uccise la democrazia mai nata in italia , quel potere criminoso che ancora vive dietro le pieghe dei fantocci della politica come letta , berlusconi , pupazzi in mano a queste ombre che muovono i fili e che hanno portato l'Italia a essere una nazione corrotta e avere una classe dirigente cialtrona , incompetente , inservibile , come è nell'interesse delle ombre al potere .Non ci scordiamo l'attentato recente a Brindisi....essi ancora vivono e sono quelli che muovono ancora i fili , l'unica salvezza che esiste contro tutto ciò è quello che hanno creato dopo l'uccisione di Falcone , il disastro economico dell'italia , come dice un antico detto taoista : " il male deve la sua esistenza al bene , quando il male avrà sconfitto del tutto il bene essendo il male pernicioso di per se , dovrà crollare su se stesso in maniera inevitabile . Buona Fine maledetti .

the1fabio 16.07.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Chi ha ucciso Falcone?
Direi piuttosto in quanti erano e purtroppo sono ancora coinvolti in attività statali e legate alla magistratura!
Le inchieste, gli interessi, le dichiarazioni di pentiti ed industriali dell'epoca non portarono ad incriminazioni per un semplice motivo, le prove non esistono più dal giorno seguente alla strage! Chi sapeva non potrà più parlare, chi sa è perchè ne è coinvolto direttamente, tutto il resto è stato insabbiato! L'unico modo per riscattare il Superprocuratore è continuare sulla sua linea, un nuovo maxiprocesso che includa buona parte dei parlamentari e senatori, penalizzare maggiormente le pene per reati di mafia e chiudere in celle di 1 metro per 1, i falsi pentiti, esproprio di tutte le proprietà ed averi in Italia ed all'estero di tutti i condannati per mafia e concussione! Ecco cosa non volevano e non vogliono che avvenga gli "impuniti"! Ecco cosa avrebbe fatto, il Giudice che vivrà sempre nelle nostre speranze...

Eugenio C. Commentatore certificato 16.07.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Blog!!

C'è gente che scrive qui, dotata di qualità immensamente superiori a quelle della Fucksia (e altri... vero?).

Gente che conosco personalmente, che pone come scrupolo fondamentale il dubbio, inteso come autocritica, naturalmente.

In quanti altri potremmo trovare queste qualità?
"...Non vedo cosa ci sia di male..." dice la Fucksia: autocritica? Quando ne hanno distribuito, forse era già partita.

Alle prossime selezioni per il M5S si ponga L'AUTOCRITICA come requisito essenziale.

Ad maiora.

Marcello M., roma Commentatore certificato 16.07.13 14:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Politica e mafia sono due poteri che vivono sul controllo dello stesso territorio: o si fanno la guerra o si mettono d'accordo". (Paolo Borsellino).

http://ilbuonpolitico.weebly.com/

Luca M. Commentatore certificato 16.07.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Qui nel m5s noi facciamo così.
Qui i nostri cittadini portavoce favoriscono i molti invece dei pochi: e per questo viene chiamato democrazia.
Qui nel m5s noi facciamo così.
Le leggi qui assicurano una giustizia eguale per tutti nelle loro dispute private, ma noi non ignoriamo mai i meriti dell'eccellenza.
Quando un cittadino si distingue, allora esso sarà, a preferenza di altri,chiamato a servire lo Stato, ma non come un atto di privilegio, come una ricompensa al merito, e la povertà non costituisce un impedimento.
Qui nel m5s noi facciamo così.
La libertà di cui godiamo si estende anche alla vita quotidiana; noi non siamo sospettosi l'uno dell'altro e non infastidiamo mai il nostro prossimo se al nostro prossimo piace vivere a modo suo.
Noi siamo liberi, liberi di vivere proprio come ci piace e tuttavia siamo sempre pronti a fronteggiare qualsiasi pericolo.
Un cittadino del movimento non trascura i pubblici affari quando attende alle proprie faccende private, ma soprattutto non si occupa dei pubblici affari per risolvere le sue questioni private.
Qui nel m5s noi facciamo così.
Ci è stato insegnato di rispettare i magistrati, e ci è stato insegnato anche di rispettare le leggi e di non dimenticare mai che dobbiamo proteggere coloro che ricevono offesa.
E ci è stato anche insegnato di rispettare quelle leggi non scritte che risiedono nell'universale sentimento di ciò che è giusto e di ciò che è buon senso.
Qui nel m5s noi facciamo così.
Un uomo che non si interessa allo Stato noi non lo consideriamo innocuo, ma inutile; e benché in pochi siano in grado di dare vita ad una politica, beh tutti qui ad Atene siamo in grado di giudicarla.
Noi non consideriamo la discussione come un ostacolo sulla via della democrazia.
Noi crediamo che la felicità sia il frutto della libertà, ma la libertà sia solo il frutto del valore.
Insomma, io proclamo che il M5S è la scuola dell'Ellade e che ogni cittadino cresce sviluppando in sé una felice versatilità, la fiducia in se stesso, la p

aniello r., milano Commentatore certificato 16.07.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento

ok

Ottaviano Augusto 16.07.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

Il M5* ha cacciato dei parlamentari perchè avevano fatto delle dichiarazioni dissonanti con il pensiero del Movimento.Bene ( o male non lo so)

Adesso attendo di conoscere il destino della senatrice Fuksia dopo le esternazioni ben più gravi contro il Ministro Kienge e le parole di solidarietà a calderoli.

Se adesso non si prendono gli stessi provvedimenti, adottati per gli altri in casi precedenti, significa una sola cosa: che il M5* condivide il razzismo vomitato dalla Fuksia e questo sarebbe un fatto gravissimo per la sua stessa immagine.

Spartaco II° () Commentatore certificato 16.07.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il PD è come lo spot della coop. Il PD è solo uno spot con rimborso elettorale!

LA COOP NON SEI TU !!!

Guarda il video e capirai perché:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=Zo-t5a8d86w

gennaro esposito 16.07.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I politicanti killer del popolo italiano sono stati costretti a votare per gli F35: AVEVANO GIA INTASCATO LE MAZZETTE
BEPPE , URLALO

mariuccia rollo Commentatore certificato 16.07.13 13:35| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

sirfrancisdrake! 16.07.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento

ci pensi - VENERE BIANCA
ci pensi - che Meraviglia (!)
quando infine dopo averci impallinato
ci scuoieranno - scoprendo così
che sotto i nostri costumi da scimmia
con l'etichetta "made in a dream"
c'erano delle scimmie vere ?

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 16.07.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

----------ERRATA CORRIGE: RIMBORSI-----------

Ieri ho proposto di destinare i soldi dei rimborsi elettorali alla ricerca. Ripensandoci non credo sia una buona idea.
È vero che destinare i soldi ad iniziative concrete (tipo ricerca sulle malattie rare) può essere più utile che destinarle al debito pubblico, ma il problema è il concetto di base...
I soldi ad enti pubblici o privati che siano dovrebbero arrivare direttamente dallo Stato e non dal Movimento, altrimenti si verrebbe a creare una dipendenza per certi versi "perversa".
La scelta migliore è restituire i soldi allo Stato.
Per cui mi rimangio la proposta e ritengo che la scelta effettuata dal M5S (versare i soldi nel debito pubblico) sia quella più corretta.
Questo commento potrebbe essere anche una risposta a quei dissidenti usciti dal movimento che hanno paventato l'ipotesi di utilizzare in altro modo i soldi dei rimborsi.

Mago Merlino 16.07.13 13:34| 
 |
Rispondi al commento

F35: è fatta.
L'esercito italiano li avrà. D'altronde gli impegni vanno mantenuti. Sopratutto quando le tangenti sulle forniture militari sono state già versate ai politici.

Danilo_ R. Commentatore certificato 16.07.13 13:33| 
 |
Rispondi al commento

IL GOVERNO PD - BERLUSCONI COMPRA GLI F35

L'incestuoso governo PD-PDL, due partiti del magna-magna antitetici solo in campagna elettorale, ma convergenti nel rubare agli italiani la vita e la speranza, oltre che i finanziamenti pubblici per miliardi di euro, ora compra, mentre l'Italia reale va a picco, per una spesa stimata di oltre 100 miliardi, gli aerei militari F35.

IL governo PD - PDL compra gli F35.
Questa è la realtà!

Altro che chiacchiere in campagna elettorale!

gennaro esposito 16.07.13 13:33| 
 |
Rispondi al commento

Noi restituiamo i soldi del finanziamento e gli altri se li tengono. A nessuno frega un cazzo anzi.....

Poi, ci mettono tasse anche sui peti ma guai a rinunciare agli F35.... A nessuno frega un cazzo.

ITALIANI CHE LI VOTATE, VI MERITATE IL PEGGIO!
Andate affanculo!

Serenamente, pacatamente!

Thorn Re Commentatore certificato 16.07.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

se quello che è successo venti anni fa comincia solo ora, piano piano, a palesarsi, cosa scopriremo di ciò che stanno facendo in segreto in questo momento e che scopriremo,forse, fra vent'anni??????

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.07.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

Fossi nato gatto, padrone delle tenebre,
giusto un topo, ma non avrei rubato.

Fossi nato aquila, regina dei nembi,
rapace radente, ma non avrei rubato.

Fossi stato un lupo, figlio della luna,
sterminato il gregge, non avrei rubato.

Fossi nato una scimmia, urli e banane,
una somiglianza, di certo, non avrei rubato.

Fossi nato squalo, orrore d’abisso,
flutti di sangue, ma non avrei rubato.

Fossi stato la folgore, destino improvviso,
sul tetto delle case, ma non avrei rubato.

Ma sono nato politico, padre della menzogna,
della guerra, della vergogna,
padre del dolore, della rapina,
la condanna a morte: la mia regina.

La condanna a vita, per chi non si piega,
la condanna a sparire che non si spiega,
padre della violenza, della differenza,
dell’onnipotenza, dell’impenitenza.

Son nato così, senza poter conoscere
il calice amaro del pentimento,
senza assaporare
calor del sentimento.

Fossi nato un fiore, armonia d’una corolla…
Ma son nato politico, condannato alla folla.

Marcello M., roma Commentatore certificato 16.07.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sempre dal corriere

"""PD - «Non siamo di fronte - ha detto Nicola Latorre (Pd) - a una scelta
tra la pace e la guerra. Il Pd non ha ammainato e non intende ammainare la
bandiera della pace. Non si possono contrapporre la necessità delle spese
del sistema di difesa a quella del welfare». «Una grande forza riformista -
ha aggiunto Latorre - non può sottrarsi alla sfida» di garantire all'Italia
un sistema di difesa adeguato al suo ruolo internazionale e per questo, ha
annunciato, «convintamente voteremo questa mozione». Il 22 gennaio,
l'allora segretario Pd Pier Luigi Bersani, in piena campagna elettorale,
disse al Tg2: «Nell'ambito delle spese militari bisogna assolutamente
rivedere il nostro impegno per gli F35. La nostra priorità non sono i
caccia, la nostra priorità è il lavoro». Sulla questione ha espresso il
proprio dissenso Felice Casson, che ha raccolto, con una propria mozione di
segno apposto, l'appoggio di 17 colleghi di partito. Tra loro Laura Puppato
e Corrado Mineo. """

povero piddi
ma gli elettori cosa dicono ah già!! , occupy....
ma per favore!!!!!!"

sirfrancisdrake! 16.07.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Chia Ha ucciso Giovanni Falcone?Chia Ha Ucciso Paolo Borsellino? Chia Ha ucciso Aldo Moro?Cominciamo dall'inizio che ha sparato a Portella della Ginestra?Chi ha messo le bombe in piazza Fontana?Chi ha messo le bombe sull'Italicus? CHia ha messo le bombe alla stazione di Bologna?Chi ha abbattuto l'areo Itavia Di Ustica?Napolitano aveva promesso di trovare la VERITA':Basta parlare di tutte queste cose!!!!!! lo sappiamo tutti che le bombe le ha messe la CASta e nessuno ha mai pagato o paghera' per le vittime innocenti!!!!!

romano 16.07.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

LA COOP NON SEI TU !!!

Guarda il video e capirai perché:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=Zo-t5a8d86w


Per estensione, se la coop non sei tu, allora anche il PD è solo uno spot con rimborso elettorale!

Non è gratuita questa affermazione se il PD va al governo con berlusconi.

Cioè il prodotto non mantiene le promesse!

gennaro esposito 16.07.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento

F35 ,Votazione favorevole. Che si fa? Io non voglio restare in casa

mariuccia rollo Commentatore certificato 16.07.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA LIBERO.IT
CI SPREMONO COME LIMONI CON LE TASSE MA IL DEBITO AUMENTA. QUESTI LADRI, CRIMINALI, CORROTTI, INCAPACI, IGNORANTI DEDII AI SOLI LORO INTERESSI ED ALLA LORO INSAZIABILE CUPIDIGIA HANNO PORTATO IL PAESE AL DISASTRO. DEVONO ESSERE CONDANNATI PER ALTO TRADIMENTO, CRIMINI CONTRO LA NAZIONE, SENZA PRESCRIZIONI, DECADENZE, AMNISTIE O INDULTI ED ESPROPRIATI DEL BOTTINO ASSIEME AI LORO COMPLICI. UN TRIBUNALE STRAORDINARIO COMPOSTO DA GIUDICI ONESTI E DAL POPOLO CHE FACCIA PIAZZA PULITA. MANDATI IN ESILIO IN UN'ISOLA A GUADAGNARSI IL PANE COLTIVANDO LA TERRA ED ALLEVANDO IL BESTIAME PER RIPAGARE IL PAESE.
Nuovo record per il debito pubblico italiano. Lo rileva la Banca d'Italia. Il debito a maggio aumenta di 33,4 miliardi rispetto al mese precedente, raggiungendo un nuovo massimo storico, 2.074,7 miliardi. Nei primi cinque mesi dell'anno, spiega Via Nazionale, l'incremento del debito (86,1 miliardi) sostanzialmente riflette il fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche (58,1 miliardi) e l'aumento delle disponibilità liquide del Tesoro (28,0 miliardi). Per quanto riguarda maggio, l'aumento riflette principalmente l'incremento di 20,4 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro (che hanno raggiunto 62,4 miliardi, contro 35,8 nel mese di maggio del 2012) e il fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche del mese (11,5 miliardi). Ancora a maggio la quota di competenza dell'Italia dei prestiti erogati dall'Efsf è stata pari a 2,9 miliardi (complessivamente tale quota ha raggiunto 30,9 miliardi). Bankitalia sottolinea ancora che alla crescita del debito nei primi cinque mesi del 2013 ha contribuito per quasi 7 miliardi il sostegno dei paesi dell'area dell'euro in difficoltà (comprendente la quota di competenza dell'Italia dei prestiti erogati dall'Efsf) pari a 4,0 miliardi e il versamento effettuato in aprile della terza tranche per la sottoscrizione del capitale dell'Esm (2,9 miliardi).


ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 16.07.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
dal corriere

""Il pd si spacca
Via libera del Senato agli F35
Approvata la mozione di maggioranza con 202 sì, 55 no e 15 astenuti. I caccia verranno acquistati"""


"il piddi si spacca, mai abbastanza , aggiungerei....

sirfrancisdrake! 16.07.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RISPOSTA MULTIPLA SU COME CAMBIARE L'ARCHITETTURA ISTITUZIONALE..DA SITO PARTECIPA.GOVERNO.IT...

Al Senato della Repubblica--

aprire uno spazio-porcile per maiali-istituzionali...color verde

Delimitare in un angolo color Fucksia toilettes-WC
d'emergenza.

al posto degli immensi lampadari che scendono sull'aula di Palazzo Madama appendere un bel F-35 di cartapesta adornato con lampadine a forma di
ombrello.

la Camera dei deputati sara'dotata di numerosi SCENDILETTO,al centro campeggera'un gigantesco pulsante rosso da usare a piacere per l'autodistruzione

la fontana all'ingresso di Montecitorio e' da ampliare al fine di accogliere CAIMANI,PITONESSE E QUAGLIARELLE.

E' da rimuovere l'iscrizione SENATUS POPOLUSQUE ROMANUS in suo luogo appare opportuna una dicitura in caratteri aurei e cubitali
" A CENCIO !..MA TE LA VOI ANNA' A PIJA' IN DER C....

franco graziani 16.07.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento

LA COOP NON SEI TU !!!

Guarda il video e capirai perché:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=Zo-t5a8d86w

E' LA PRESA DI COSCIENZA PER CHI AVEVA CREDUTO.

Per estensione, se la coop non sei tu, allora anche il PD è solo uno spot
con rimborso elettorale!

Chi vota il PD?

Chi è nevrotico e ha la coazione a ripetere gesti per abitudine?

Chi ci mangia ed è come quelli che votano PDL, più ipocriti e subdoli?

Chi non ha la capacità di giudizio tale da vedere le cose per quello che
sono senza ideologie, ma pragmaticamente?

Chi è una specie di fascista all'incontrario, ma identico nella prassi,
cioè vota per fede, si omologa, non discute mai, non dubita, non vede, non
sente e non parla?

Ma chi cazzo sono quelli che votano il PD, nonostante abbia detto per
vent'anni mai con berlusconi, e poi dopo le elezioni ci va al governo?

Non c'erano alternative? E le elezioni anticipate?

La porcellum incostituzionale l'ho fatta io?

Sono io quello che non l'ha messa da parte?

Il PD ha accettato il regime dei nominati, e merita di sparire nel cesso,
assieme a tutti quelli che vanificano la Democrazia in Italia!

Del PDL non dico nulla perché sono ladroni, e lo sanno. Votano credendo nel
ladrocinio, nelle cricche e nelle raccomandazioni di B.

La casta prospera col conflitto d'interessi PD-PDL.

Non rappresentano che i cazzi propri.
Gli interessi di una ridottissima oligarchia parassitaria sono coltivati a
costo di depauperare il popolo italiano.

Qualsiasi regime distrugga la popolazione, deve essere defenestrato. Se è
poca gente che lo fa è terrorismo ed eversione. Se è la sollevazione
popolare generale è la rivoluzione.

Il regime italiano non è più democratico, essendo stato reciso con la
porcellum il legame tra le istanze popolari e il regime di rappresentanza
parlamentare. Vige il regime dei nominati di fiducia di B e del PD.

La gente si dà fuoco quando riceve le cartelle di equitalia.

Raggiunta la massa critica del malessere popolare, sarà il caos!

gennaro esposito 16.07.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento

VOTAZIONE FAVOREVOLE AGLI F 35!!!!!!!

MANIESTAZIONE DI PROTESTA DA PROGRAMMARE SUBITO!!!!!!!

BEPPE STABILISI LA CITTA'!!!!!!!

GLI OSPEDALI SONO CARENTI,LE SCUOLE PRIMITIVE E QUESTI STANZIANO SOLDI PER SORVOLARE IL CIELO!!!!!!

VIGLIACCHI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

CRISTIAN ARGELLI (beppefinoallafine), MEZZANO (RA) Commentatore certificato 16.07.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

HO UNA PICCO DITTA DI VENDITA DI PRODOTTI ELETTRONICI IN INTERNET.SONO DISTRUTTO DALLE TASSE E NON RIESCO A PAGARE L'IVA,IN QUANTO L'HO UTILIZZATA PER FAR MANGIARE LA MIA FAMIGLIA,PERCHE' CON I MISERI GUADAGNI NON RIESCO AD ANDARE AVANTI.
CHIEDO INFORMAZIONI A QUALCUNO ESPERTO QUI' NEL BLOG,SE SAREBBE POSSIBILE PAGARE I MIEI DEBITI COL FISCO SCONTANDOLI COL CARCERE.SONO DISPOSTO A FARMI ANCHE 5 ANNI,PURCHE' SCONTO I MIEI DEBITI COL FISCO.
NON CE LA FACCIO PIU' ANDARE AVANTI COSI'.

Diego Marrello 16.07.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

domenica 14 luglio 2013

LAVORATORI UTILI E LAVORATORI INUTILI (II parte)

Furono sufficienti appena poche ore di braccia incrociate quando, per mancanza di manutenzione della rete fognante, un puzzo insopportabile si diffuse per tutto il primo piano. A metà giornata i reflui prodotti dall’alta dirigenza avevano raggiunto il soffitto del piano. Man mano che i liquami salivano di livello, i dirigenti si spostavano ai piani superiori. Pare che questa sia la ragione inconscia che da sempre spinga i papaveri più alti a sistemarsi a piramide, con la gerarchia massima agli ultimi piani e via via tutti gli altri a scendere nei piani più bassi, contribuendo a creare già fra loro incomprensibili motivi di differenze sociali. Al terzo giorno, quando tutti i dirigenti s’erano accatastati all’ultimo piano del palazzo dell’Eiaf, circondati e assediati dai contenuti dei loro giornalieri bisogni corporali, ad evitare che il principio di fisica elementare noto come caduta dei gravi avesse i suoi effetti, facendo rientrare quelle stesse quotidiane necessità dall’alto degli orifizi urlanti, e poi sentirle per gravità ricadere in basso, in un moto rotatorio senza fine, si arresero, ammettendo la loro inutilità con la rinuncia alle vomitevoli retribuzioni autostabilitesi e conseguente esproprio espiativo.
Logico risultato della vertenza fu l’immediato accordo economico raggiunto fra le parti, con il quale si stabilì che mai più la retribuzione del livello più basso della classe operaia sarebbe stata inferiore ad un terzo della retribuzione massima erogata dall’ente. Tutti i lavori concorrono in egual misura e dignità a rendere una società sempre più civile e giusta.

Edito a Bari il 14.7.2013
www.tinodabari.blogspot.com

vito petino, Bari Commentatore certificato 16.07.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog!

leggendo un po' i vari commenti e sottocommenti mi permetto di chiedere a tutti i partecipanti a questo blog di moderare un tantino i modi.
Credo che ognuno abbia il diritto di esprimere le proprie posizioni senza essere insultato o offeso, la divesita' di opinioni puo'essere anche costruttiva se usata come spunto di discussione.Mai come adesso abbiamo bisogno di restare uniti, per favore.

ema d. Commentatore certificato 16.07.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

domenica 14 luglio 2013

LAVORATORI UTILI E LAVORATORI INUTILI (I parte)

E’ nel bar aziendale dell’Ente Italiano Acqua e Fogna (EIAF) che più d’un mese fa è cominciata quella disputa, sfociata poi nell’attuale situazione di disagio per l’intera città. Peppino il fognino, sindacalista, si lagnava con i colleghi per la vergognosa differenza di stipendio fra operai e dirigenti. “E dire che l’Eiaf sta in piedi grazie al nostro di lavoro, e non a quello degli strizza scartoffie”, concluse Peppino. Ma le parole appena dette erano state colte da uno dei 32 alti dirigenti che proprio in quel momento stava entrando nel bar. In meno di dieci minuti Peppino fu convocato dal presidente, all’ultimo piano della storica sede dell’ente. Le reciproche rivendicazioni sulla maggiore e minore utilità dei rispettivi ruoli dette inizio allo sciopero alternato delle due categorie, dirigenti e operai, con cui si sarebbe dimostrato quale fosse il lavoro più utile. Cominciarono per primi i dirigenti, dicendosi certi che pochissimi giorni senza il loro contributo avrebbe messo in ginocchio l’Eiaf e tutta la sua manovalanza. Ma non bastò una settimana per piegare gli operai che, con la collaborazione dei più specializzati, riuscivano ad interpretare progetti, eseguire nuove reti e manutenere quelle vecchie in perfetta sincronia, e armonia soprattutto; insomma, il lavoro procedeva in maniera forse anche più celere, avendo abolito completamente ogni maleodorante fronzolo burocratico; utilizzato, invece, a profusione dai dirigenti per dare una parvenza di indispensabilità al proprio ruolo, altrimenti inutile. Prima che la loro inutilità divenisse evidente anche al più distratto dei cittadini, immediatamente i dirigenti sospesero l’astensione dal lavoro, permettendo agli operai di cominciare a loro volta lo sciopero. (continua)

vito petino, Bari Commentatore certificato 16.07.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma sto calderoli che ha a casa lo specchio di Biancaneve????????????

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato 16.07.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

i soldi di questa crisi inventata, stanno servendo per la nostra fine!!

svegliamoci!!

sandro bunkel Commentatore certificato 16.07.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nik Ilnero
Come tutto il Movimento 5 Stelle esprimo profonda disapprovazione quando mi trovo di fronte ad ogni forma di razzismo e discriminazione, concetto espresso chiaramente in Aula dal capogruppo Nicola Morra. Le mie dichiarazioni raccolte dal giornalista del Secolo XIX e riprese da altri media sono frutto di una conversazione decontestualizzata e paradossale dove io stessa mi sono autodefinita una papera. Mi scuso profondamente con tutte le persone che si possono essere sentite
offese dalle mie dichiarazioni.

Serenella Fucksia
Movimento 5 Stelle
Senato della Repubblica

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.07.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mah... ti stai un pò arrampicando sugli specchi
nella sostanza è dimostrato
che le razze pure in europa non esistono più
ed aggiungo io : PER FORTUNA !

dario del sogno
-----------------------------

Ma chi le tira fuori queste razze? Di solito sono i cosidetti "antirazzisti" ad avere sempre in bocca questa parola.
E' stata la Kyenge a tirar fuori la parola "meticcio".
E ti posso dire una cosa, l'Italia è sicuramente il paese che accoglie meglio gli immigrati, rispetto a tante altre nazioni del mondo.
Qual'è quella nazione al mondo che mette in moto le motovedette chiamate dagli immigrati in difficoltà (a volte fanno finta di esserlo) per andare a raccoglierli in alto mare?
Qual'è quella nazione al mondo che da loro sanità gratis?

E' vero che ci sono stati molti casi di sfruttamento degli immigrati, penso al sud Italia. Ma certe situazioni disumane non credi siano la conseguenza della disorganizzazione della politica italiana nel indirizzare i flussi di migranti nel nostro territorio?
Pensi infine che l'Italia sia come le Americhe, capaci di assorbire un tale flusso senza problemi?

Se il Movimento 5 Stelle non sa porsi queste domande, rischia di fare quanto hanno fatto tutti i partiti politici fino ad oggi, cioè lavarsi le mani, che tanto basta dare del razzista agli italiani per fare bella figura e raccogliere voti.

Danilo_ R. Commentatore certificato 16.07.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perchè dico io,perchè in certi momenti in cui fila tutto loiscio per il Movimento escono dichiarazioni come quella della nostra senatrice???perchè???non importa siano state o meno "rubate"o fatte in tono amichevole o senza aver dato autorizzazione al giornalista...non importa nulla!!creano subito un danno di cui non abbiam bisogno!!e poi non si può dire che calderoli sia uno bravo o la lega lavori o che si può dare dell'orango alla ministr ain via amichevole o per gioco!!ma scherziamo???io non voglio tra gli eletti gente così!!!!la vecchia scusa di dire ora che non pensava di dire nulla di male o che non voleva essere una intervista o ..ecc ecc...ma non esiste!!!guarda caso adesso siamo sui giornali per quello e non per le cose buone che facciamo!!!ma basta e che azzo!!!e poi esprimere un pensiero del genere denota stupidità!!nemmeno per scherzo si possono fare certe affermazioni,quelle le lasciamo alla lega,nota per la sua stupidità e razzismo!!lega indegna in tutto!noi siamo altro!!!e porca miseriaaaaaaaaaaaaaaaa.ho già 2 amici che mi hanno chiamato per choedere come mai certe affermazioni della senatrice fuksia.ma porcaaaaaaaaaa miseriaaaaaaaaaaaa!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 16.07.13 12:51| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono molto stanco di questa PAGLIACCIATA ITALIA !

Massimo Frazzani 16.07.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento

E quella scimmietta isterica di Brunetta? Veramente odiosa e irritante!

Laurence D'Arabia, Sahara Commentatore certificato 16.07.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento

Certo è che sono al limite dell'indecenza!
Che se i loro colleghi politici non avessero RUBATO ORO E DIAMANTI al suo Paese e a tutta l'Africa a quest'ora alla Signora e Ministro Kyenge gli starebbero a leccare i piedi (e non solo....) come hanno fatto fino a ieri con gheddafi,saddam,mubarak e tutti i dittatori loro amici..

ROSSANA I., ROMA Commentatore certificato 16.07.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Non molti gli associati di tipo mafioso, cui art. 416 bis c.p., collaboratori della strage di Capaci.
Tra questi, almeno uno dei pochissimi che sapevano, perché dovevano sapere, dell'ora e del luogo di transito del Direttore Generale del Ministero della giustizia, Giovanni Falcone: il suo Vice Dir. Gen..

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 16.07.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

scusate un piccolo OT:
La cittadina FUKSIA l'ha fatta fuori dal vasetto... una leghista tra noi io non l'accetterò mai!!! FUORI dal movimento, per favore facciamo un appello serio, come si può fare?

alessandra c., roma Commentatore certificato 16.07.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo nel pianeta delle scimmie, non vi accorgete?
Abbiamo Mowgli, la Pitonessa, BAgheera, Baloo,Re Luigi ( sotto falso nome).
Non ci credete?
Toglietegli il sigaro di bocca e Mettetegli la Corona d'oro in testa.
E' CAndidabile.
E' Eleggibile.
Non chiede altro.
Il nostro re.
Un re di scimmie nane.
Scimmie senz'Anima.

"Vado a prender l'Acqua..."
Mi Sentite?
Sto canatando.
Per Voi.

"Mowgli, come Brillano i tuoi Occhi!"
Avro' mai il coraggio di dirtelo?

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 16.07.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon giorno a tutti, come iscritto e sostenitore convinto adesso e più di prima del M5Stelle chiedo l'immediata espulsione della Cittadina senatrice Fuksia.

alberto paci, alberto_paci@libero.it Commentatore certificato 16.07.13 12:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e con le "parole" pace liberta e democrazia che ci hanno protato qui!!

svegliatevi!!!

http://www.youtube.com/watch?v=cs2G1XEgh0E

sandro bunkel Commentatore certificato 16.07.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Siamo tutti peggio delle Scimmie.
Ominidi Kannibali, ci Violentiamo.

Torniamo allo Spirito, all'Anima, all'Amore!
Diventiamo Scimmie, vi Prego!
Datemi quella Bellissima mamma Orango Rosa che appariva a lato, ieri...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 16.07.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

La Kyenge non assomiglia granche' ad un orango. Ha solo la pelle nera. Ma allora tutti quelli con la pelle rosa vanno paragonati ad un maiale??
Il problema della Kyenge, semmai, e' quello di chiedersi se un cittadino naturalizzato per matrimonio possa fare il Ministro.
La naturalizzazione per matrimonio non richiede alcun tipo di inserimento nel contesto sociale e culturale, non richiede che la persona naturalizzata debba sentirsi italiana (e infatti la Kyenge ha dichiarato di non sentirsi completamente italiana), non richiede nemmeno la conoscenza della lingua (e infatti la Josefa Idem parla un italiano alquanto rudimentale).
Quindi sorge il dubbio, se queste persone possano rappresentare la Nazione.
E' vero che viviamo in una societa' multiculturale e multietinica; tuttavia io sono andato a vedermi la composizione dell'attuale governo della Gran Bretagna (la patria del "melting pot"): tutti i ministri sono bianchi, e tutti sono nati rigorosamente in Gran Bretagna.
Esiste un caso simile alla Kyenge in Svezia, dove il ministro per l'integrazione Nyamko Sabuni e' nata in Burundi. Tuttavia si e' stabilita in Svezia per asilo politico, non per matrimonio, e quindi non ha diritti politici in Burundi.
E qui e' il punto: le persone naturalizzate per matrimonio in genere mantengono la doppia cittadinanza, quindi mantengono diritti politici attivi e passivi anche in un altro Stato; questo fatto dovrebbe essere incompatibile con la carica di Ministro di uno Stato. Infatti, nel caso teorico che scoppi una guerra tra Congo e Italia, saremmo di fronte a un grave conflitto di interessi del Ministro.
Per questo motivo tecnico, i cittadini naturalizzati per matrimonio non dovrebbero fare i Ministri.

Piero Vladimirovich Brazov, Stalingrado Commentatore certificato 16.07.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora, caro Bob dell'ortodonzia cerebrale, affonda i tuoi denti nel mio cranio e suggi....
Ti ha mai sfiorato l'immagine di te, crocifisso?
Cosa ti suggerirebbe?
Un Evergreen?
O piuttosto un 'Icona Sacrilega?

Tu solo puoi rispondere.
Io non sono in grado.
Esula dalle mie piccole, limitate facolta' di Scimmiotta imperfetta.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 16.07.13 12:35| 
 |
Rispondi al commento

ciao angie,per il bene del movimento,oggi ci vorrebbe un black out.

andrea o., novara Commentatore certificato 16.07.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e quando si parla di razzismo non dimentichiamoci della grande europarlamentare eritrea dacia valent (quella che esultò alla morte di oriana fallaci, eletta ovviamente nella sinistra, mantenuta con vitalizio perpetuo), e delle sue sagge parole a favore della tolleranza e dell'integrazione, parole che immagino riflettano il pensiero di tutti i buonisti xenofili che affiggono questa Italia.

"Italiani cani bastardi, Italiani di merda. Io ci aggiungo bianchi, perché il discrimine è questo. Valete poco perché avete poco da dire e nulla da dare. Siete ignoranti, stupidi, pavidi, vigliacchi.
Siete il peggio che la razza bianca abbia mai prodotto.
Brutti come la fame, privi di capacità e di ingegno se non nel business della malavita organizzata e nella volontà delle vostre donne (studentesse, casalinghe, madri di famiglie) di prostituirsi e di prostituire le proprie figlie."

calderoli è un dilettante!

mister x, ravenna Commentatore certificato 16.07.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo impotenti. Giornali e tv danno voce a gente insignificante, con titoli assurdi, argomenti inutili. Sono giorni che si parla di scimmie, oranghi, dittatori kazaki, teste che devono cadere. Oggi apprendo dal sito di Repubblica che le donne in tv non parlano (lo dice la Boldrini). E’ una grande notizia. Uno scoop. Roba da premio Pulitzer. E poi c’è Renzi che gira l’Europa. Un notizione. E ancora: le sentenze del Caimano, le pitonesse, il Parlamento che si deve fermare. Una roba da manicomio. Infatti solo un pazzo trova il nesso tra un processo privato e lo stop di un’sitituzione pubblica. E’ lo stesso nesso che c’è tra un tombino e un monaco tibetano.

Siamo impotenti contro questa gente che ci travolge con fatti che non sono notizie. Mi viene il vomito a leggere certi giornali. Il Fatto Quotidiano è l’unico organo d’informazione che ancora ricorda quali sono le notizie. I fatti che interessano ai lettori. Ecco dunque un promemoria della cose che servono all’Italia. Forse è inutile, ma ci provo lo stesso. E’ roba semplice. Anche un bambino le saprebbe elencare alla lavagna.

• una legge per le imprese

• una legge per il rilancio dei consumi

• un provvedimento per il turismo

• sostegno alla scuola

• un piano per le energie rinnovabili

• riduzione del carico fiscale

• sostegno ai pensionati

• rilancio del made in Italy

• taglio dei privilegi ai politici

• basta finanziamento pubblico ai partiti

• riduzione del debito pubblico

• finanziare il digitale e la Rete

E’ roba elementare. E’ quello che vorrei leggere sui giornali. Anche un orango lo capirebbe. Ma non questi politici e certi giornalisti. Volete continuare voi l’elenco?


snellimento di almeno 600 parlamentari!!

sandro bunkel Commentatore certificato 16.07.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@dario del sogno, trieste

perdonami, essere definita "pattume", faccio fatica ad accettarlo...
..e questo, per aver espresso, con educazione, un'idea diversa dalla tua.....
sei sicuro di essere così perfetto da poterti permettere una tale "affermazione"??????
prima di offendere, pensaci un attimo.....
a volte è meglio tacere.....

angie144 d., roma Commentatore certificato 16.07.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.frontediliberazionedaibanchieri.it/article-il-buffone-di-corte-119082362-comments.html

Parliament & Dr. Funkenstein, Mothership Commentatore certificato 16.07.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Dunque:
Calderoli e Kyenge, dimissioni subito, tutti e due, entrambi ed ambedue appassionatamente, magari se stanno insieme ci scappa qualcosa e si meticciano in santa pace.

Dimissioni, perchè:
il primo perchè sarebbe ora che le nostre cariche Istituzionali usassero prudenza nelle affermazioni e non si lasciassero andare a slogan che possono accendere micce incontrollabili e sopratutto gratuite.

Il secondo perchè un ministro per l'integrazione che ci dice di accettare l'idea che l'Italia sia meticcia dimostra una ignoranza tale che non puo' presiedere un ministero per l'integrazione. Il solo fatto che abbia la pelle nera non significa che automaticamente sia la persona piu' adatta a concepire politiche che aiutino gli immigrati. Sopratutto l'arroganza che usa nei confronti degli italiani. Tenerla come ministro per l'integrazione è come usare la carta vetrata per oliare gli attriti. Andrà a finire che gli attriti non saranno oliati.

L'Italia NON è meticcia, checchè ne dica la Kyenge, e l'Italia non è paragonabile al continente americano che accolse milioni di immigrati da tutto il mondo, tantomeno l'Italia ha le stesse prospettive di futuro che ebbero le americhe.
Chi dice che gli italiani sono retrogradi perchè odiano gli stranieri vuol fare consapevolmente di tutta un'erba un fascio.
Voglio dire che non è l'immigrazione ad essere un problema; il problema nasce quando la quantità di immigrazione è tale come l'odierna e incontrollata, quali che siano le cause che generano questa incontrollabilità, che inevitabilmente nascono attriti che sfociano in intolleranza.
Non sarà un ministro di colore, men che meno arrogante, a migliorare la situazione, anzi.

Kyenge arrogante come Calderoli. Entrambi fora dai ball.

Danilo_ R. Commentatore certificato 16.07.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento

La senatrice grillina Fuksia: “Kyenge un orango? Ci può anche stare. Roberto Calderoli non ha detto niente di negativo e anzi questo scandalo è razzismo al contrario.
Roberto Calderoli è il miglior vice-presidente del Senato che ci sia. Quando è lui a presiederla, l'Aula funziona benissimo. I leghisti sono dei gran lavoratori".

Ecco questi sono i pericoli che si corrono quando in un Movimento si fanno candidare, in fretta e furia, personaggi di ogni genere, senza fare una selezione più accurata.
Già il M5* è continuamente nel mirino dei media, per qualunque affermazione venga fatta ed allora poiché sono stati messi alla porta, per molto meno, persone più meritevoli di stare nel Movimento, si prendano provvedimenti (adesso sì ed a giusta ragione)contro questa persona e la si espella immediatamente.

Franco F., Napoli Commentatore certificato 16.07.13 12:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Tesi.
Sono una scimmia.
Postulato.
Vorrei essere una scimmia.
Teorema.
Dimostrazione della natura della scimmia.

Sì, sono una scimmia.
La tua PrediLetta.
Diafana, nel color della pelle, del pelo, scarso.
Provo lestesse sensazioni di mamma scimmia; adoro i cuccioli, li allatto, li tengo sul ventre.
Così fan le scimmie gialle, rosse, meticce...
Quelle Verdi, mutagene?
Son figlia di Dia, dunque, bestemmierei al solo asserirlo.
Dia, una scimmia.
Mi dicevan lo fosse il Diavolo, sterile.

Vorrei essere una Scimmia.
Una Creatura priva di Pregiudizi.
Che ama, si commuove, fa all'Amore.

Non sono amata, dunque non saro' mai una Scimmia.
Son solo una piccola, inconcludente, dispettosa scimmietta bianca dal culo pelato.
Inculata da tutti, neppur i batuffoli che avevo da piccina, posseggo.

Vorrei danzare nuda dinanzi a Silvio, come quella notte che mi sfuggì, scavalcando il Muro, a Berlino.
Aveva rubato il Pomo d'Adamo al giardino delle Esperidi, dall'albero di Falcone e Borsellino...

Scimmione dal culo nero, lo videro tutti senza Mutande.

Vorrei tanto essere una Scimmia.
Dia, visto l'effetto, miglioro' la creazione, Evolvendola.

Creo' la Scimmia.
Una Scimmia è per sempre...
Amatemi, saro' la vostra Scimmia del Cuore!

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 16.07.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Espellere Serenella Fucksia ? E perché ? La politica è piena di papere come lei ( è sua la definizione ). Lasciamola starnazzare e prestiamo l'orecchio a cose più sostanziose.

Paolo C., Roma Commentatore certificato 16.07.13 12:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la tecnologia che viene utilizzata....

la tecnonologia che viene troppo utilizzata schiavizza l'essere umano!!

sandro bunkel Commentatore certificato 16.07.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Da ELETTRICE e ATTIVISTA del MOV chiedo che la signora Fucsia sia espulsa dal MoV
Beppe ti prego, ascoltaci, non sono la sola a dirlo
Chiedo ai bloggers che sono d'accordo con questa richiesta di scriverlo qui .
Questa tizia di nuovo ha messo in bocca alla carta straccia dei giornali e alle tv di parlare male del MoV e chi ascolta abbocca
Se si manda via sarà un grande balzo in avanti per il MoV

mariuccia rollo Commentatore certificato 16.07.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè non volete cacciare anche morra?
visto la posizione presa ieri

andrea o., novara Commentatore certificato 16.07.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'OT ma magari può interessare
Il ministero per le Riforme ha avviato una consultazione pubblica per consentire a chi lo desidera di esprimere il proprio parere su come debba essere cambiata l’organizzazione istituzionale del nostro paese.
La consultazione è stata organizzata su Internet ed è aperta a tutti, attraverso il sito partecipa.gov.it. Il sito propone due questionari, uno breve e uno più approfondito, con domande a risposta multipla.

federico c. Commentatore certificato 16.07.13 12:16| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/06/05/grecia-contro-ronde-razziste-immigrati-diventano-black-panthers/615249/

Parliament & Dr. Funkenstein, Mothership Commentatore certificato 16.07.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento

ma il vitalizio, esiste nell'eurozona?

sandro bunkel Commentatore certificato 16.07.13 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno che passa mi vergogno di più per aver votato il movimento 5 stelle.Come ho potuto non accorgermi del fatto che siete dei fascisti, razzisti schifosi. La senatrice Fuck-sia è una povera ignorante e dai vertici nessun segnale. L'unica cosa che sapete dire è che la stampa strumentalizza tutto, bla ,bla ,bla. Assumetevi la responsabilità di ciò che dite e pensate. VERGONA,VERGOGNA,VERGONA!

susanna murru 16.07.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giornate Grigie..
Lavoro Nero..
Morti Bianche..
Portafogli al Verde..
Auto Blu...
Razzismo Fuksia.
Che bei colori la nostra bandiera!

HAZET 36 16.07.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento

In bagno ho la carta color Fuxia!

oreste m******, sp Commentatore certificato 16.07.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento

Gli affetti da xenofilia conclamata non cambiano idea nemmeno davanti all’evidenza delle cose. Per loro, il Sole gira intorno alla Terra, e-non-ci-sono-cazzi né Galilei che tengano. Sono i nuovi fanatici religiosi, le nuove vestali del politicamente corretto. E, ancora più grave, nemmeno l’avere pagato a caro prezzo – sulla propria pelle – quelli che sono i risultati dei loro esperimenti, li rende consapevoli.

mister x, ravenna Commentatore certificato 16.07.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento

forse grillo, per essere ascoltato e preso in cosiderazione, dovrebbe organizzare un new gagnam style !!!

allora si il popolo si muoverebbe almeno ad ascoltare!!

itlaioti!!!

sandro bunkel Commentatore certificato 16.07.13 12:03| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Calderoli e della sua uscita. Il Movimento può astenersi dal prendere parte al crucifige. Può presentare alle Camere una richiesta di dimissioni o fare silenzio. L'ultimiissima cosa da fare, come sta facendo, e' parteggiare per Calderoli. Sono iscritto a m5s e molto deluso.

Michele Magrograssi 16.07.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

per favore,subito richiesta di espulsione della senatrice Fucksia !!!per piacere,probabilmente sarà l'ultima che buttiamo fuori ma facciamolo in fretta!!!non è possibile fare certe dichiarazioni e porgere la mano alla lega!dai che vengono fuori le ultime capre da noi elette e poi restiamo davvero con le persone migliori!!!!e in futuro selezioni più accurate!!!fuori questo personaggio infimo!!!adesso che stiam andando forte ,tacc.ecco qui un motivo per farci screditare dai giornalai!!e bastaaa con queste merde!!!fuori,per favore chiedo ai nostri parlamentari di valutare proposta di espulsione!!!lo dico da elettore,non può stare con noi una persona simile!!da una parte perchè non può permettersi di essere razzista!!!!!!!!dall'altra perchè sta danneggiando il M5S !!!ma porca miseriaaaaaaaaaaaaaaa,certo che sono entrate delle persone assurde!!!!fare attenzione in futuro!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 16.07.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi ripeto,(dall'altro post sui rimborsi elettorali)..
Serenella Fucksia,comincia a cambiare quell'improbabile cognome,,ti piace un bel Serenella BROWN !!
Fucksia-Brown,invece di dare una mano ai nostri valorosi Cittadini/e Senatori ti stai sollazzando
a sparare demenzialita'a raffica...GUARDA CHE NON TI ABBIAMO ELETTA PER DAR MANFORTE AL MAIALE LEGHISTA....
Non ti sta bene messa cosi'???...accomodati nel gruppo misto,che di animali ne trovi a volonta'
e ben peggiori dell'orango.

Ministra Kyenge',ha la mia solidarieta'per la vicenda Calderoli....avra'di sicuro anche la mia stima il giorno che NON SI FARA' PIU' USARE,COME UNA FIGURINA- PANINI DA QUEGLI IPOCRITI CHE LEI CONOSCE COME PARTITO DEMOCRATICO,MA CHE DALLE NOSTRE PARTI SONO CONOSCIUTI COME " GLI IMPERATORI DELL'INCIUCIO.

franco graziani 16.07.13 12:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da anni è in corso un disastro ambientale su scala inaudita, che peggiora di anno in anno, ma di cui non si parla sui media. Sui nostri meno che mai, visto che ENI c'è dentro con tutte le scarpe, e ha firmato contratti per peggiorare ulteriormente le cose...

Guarda lo scempio: http://coscienzeinrete.net/ecologia/item/1438-il-disastro-ambientale-di-cui-non-si-parla

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.07.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento

Il nulla
di Enzo Di Frenna

Siamo impotenti. Giornali e tv danno voce a gente insignificante, con titoli assurdi, argomenti inutili. Sono giorni che si parla di scimmie, oranghi, dittatori kazaki, teste che devono cadere. Oggi apprendo dal sito di Repubblica che le donne in tv non parlano (lo dice la Boldrini). E’ una grande notizia. Uno scoop. Roba da premio Pulitzer. E poi c’è Renzi che gira l’Europa. Un notizione. E ancora: le sentenze del Caimano, le pitonesse, il Parlamento che si deve fermare. Una roba da manicomio. Infatti solo un pazzo trova il nesso tra un processo privato e lo stop di un’sitituzione pubblica. E’ lo stesso nesso che c’è tra un tombino e un monaco tibetano.

Siamo impotenti contro questa gente che ci travolge con fatti che non sono notizie. Mi viene il vomito a leggere certi giornali. Il Fatto Quotidiano è l’unico organo d’informazione che ancora ricorda quali sono le notizie. I fatti che interessano ai lettori. Ecco dunque un promemoria della cose che servono all’Italia. Forse è inutile, ma ci provo lo stesso. E’ roba semplice. Anche un bambino le saprebbe elencare alla lavagna.

• una legge per le imprese

• una legge per il rilancio dei consumi

• un provvedimento per il turismo

• sostegno alla scuola

• un piano per le energie rinnovabili

• riduzione del carico fiscale

• sostegno ai pensionati

• rilancio del made in Italy

• taglio dei privilegi ai politici

• basta finanziamento pubblico ai partiti

• riduzione del debito pubblico

• finanziare il digitale e la Rete

E’ roba elementare. E’ quello che vorrei leggere sui giornali. Anche un orango lo capirebbe. Ma non questi politici e certi giornalisti. Volete continuare voi l’elenco?

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/15/nulla/656691/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.07.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che si cacci dal MOV questa deficiente della fucsia o come cavolo si chiama Beppe, fallo il Mov volera alle stelle:Questa è il peggio del peggio perche è una eminente STUPIDA Sono i soggetti piu pericolosi

mariuccia rollo Commentatore certificato 16.07.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Sinceramente non capisco quale sia il problema a definire le cose per quelle che sono. E' evidente che quello di calderoli è un insulto a sfondo razzista e non credo ci sia altro da dire.
Difendere o sottovalutare fenomeni del genere apre la porta a scenari inquietanti. La storia ci insegna che in tempi di crisi è molto più conveniente distogliere le masse dai problemi reali catalizzando il malessere su presunti responsabili. Che poi la Kyenge sia stata nominata ministro solo come fumo negli occhi è evidente come è evidente che l'hanno fatto solo perchè sanno che è un ministro a perdere in un governo nato morto.
Un movimento come il ns. merita sinceramente qualcosa di più, coraggio, ditelo, non abbiate paura, il razzismo va condannato.

carla capponi 16.07.13 11:54| 
 |
Rispondi al commento

http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2013/07/che-cosa-sta-accadendo-ad-atene-e.html#comment-form

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.07.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pescara- Cappi e manifesti di Forza Nuova contro la Kyenge.

”Nella notte fra il 14 e 15 luglio, alcuni militanti del nucleo forzanovista pescarese hanno affisso dei cappi simbolici nel perimetro esterno della Provincia di Pescara, alle cui estremità sono stati posti dei manifestini contro l’immigrazione".

Ecco un altro fulgido esempio di come si comportano quelli che professano il "machismo" puro, che non hanno paura di nulla e di nessuno e per questo agiscono sempre di nascosto, rigorosamente in branco e mai da soli...

Franco F., Napoli Commentatore certificato 16.07.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento

ho voluto affrontare la vicenda calderoli-kyenge con metodo scientifico, al contrario di quanto vedo sui giornali e televisioni.

esperimento:
mi son fatto prestare un bimbo di 1 anno, quindi privo di qualunque pregiudizio. gli ho messo davanti 2 foto: una ritaeva quella di un essere umano, l'altra un orango. Poi ho inserito tra le due quella della kyenge.
risultato:
il pargolo, dopo aver aver valutato la situazione ha afferrato la foto della ministra e l'ha sistemata sopra quella del quadrumane.
con buona pace della boldrini.

vogliamo dare del razzista anche al bimbo?

mister x, ravenna Commentatore certificato 16.07.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un paese in cui non vengono rispettati i diritti umani non è un paese civile.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato 16.07.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma cosa c'e da capire e tutto cosi chiaro!!!!

napolitano ha ideato tutto cio!!

ripeto e durante le vacanze estive, se cosi possiamo chiamarle, quando la gente e ancora una volta piu che mai distratta, l'articolo 138 verra modificato!!

tutto qui!

un'altro passo verso la cessione di sovranita' (parole di mario monti) verso l'europa!!

ma se e normale che un paese deve cedere sovranita' propria, conquistata dai caduti in guerra????
che napolitano va a commemorare???

italioti svegliatevi da questo sonno profondo in cui vi hanno lasciati!!!??

telelobotomizzati!!!!

sandro bunkel Commentatore certificato 16.07.13 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog!!caffè a 5 Stelle e avanti così!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 16.07.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il potere della Tv lo si riscontra in innumerevoli commenti. Quanta demagogia, quanta stupidità, dietro la parola "razzismo".
I problemi andrebbero visti nei risvolti economici e nelle conseguenze sociali. Non col bianco contro il nero o viceversa.
Ma pensate a quella "demenziale" frase del Calderoli quanto bailame inutile e farsesco ha innescato!!!!

paolo boccali, sarteano Commentatore certificato 16.07.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CALDEROLI E FUKSIA FUORI SUBITO DALLE ISTITUZIONI..!!! GENTAGLIA DEL GENERE NON DEVE VIVERE CON I SOLDI DEI CITTADINI ITALIANI..!!!E SAREBBE COSA GIUSTA CHE FOSSERO INQUISITI SECONDO LE LEGGI DELLA NOSTRA COSTITUZIONI ANCHE DALL'AUTORITA' GIUDIZIARIA PER ISTIGAZIONE AL RAZZISMO SOPRATTUTTO PER IL POSTO CHE ENTRAMBI OCCUPANO INDEGNAMENTE..!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato 16.07.13 11:38| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

come sarà l'Italia tra qualche anno:

http://xn--identit-fwa.com/blog/2013/07/15/2030-distopia-italiana/

mister x, ravenna Commentatore certificato 16.07.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento

eccolo il modo per dividerci....
ci hanno pensato un po,ma alla fine l'hanno trovato.
credo che,fondamentalmente,chi ha votato il movimento non voglia il male per altri esseri umani o animali,esclusi i politici,stiamo calmi rimaniamo sul pezzo combattiamo uniti questi criminali,una volta vinto,la solidarietà arriverà da sola.

andrea o., novara Commentatore certificato 16.07.13 11:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

forse se come nik sceglievo cassandra era meglio:)

""""Eurozona: Ocse Prevede Disoccupazione Record Al 12,3% Nel 2014

(ASCA) - Roma, 16 lug - Il tasso di disoccupazione nell'area euro dovrebbe raggiungere un livello record del 12,3% alla fine del 2014. E' quanto prevede l'Ocse nel suo rapporto annuale sull'occupazione. L'organizzaione rileva una crescente disparita' tra i paesi membri con il tasso di disoccupazione in Germania che dovrebbe scendere sotto il 5% e restare intorno al 28% in Spagna ed in Grecia."""

sirfrancisdrake! 16.07.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

... e chi ha ucciso Falcone, e Borsellino, e Gardini, e Tenco, e Pasolo, e Mamma Roma, e Gabriele Cagliari, e Cagliari, e Roma, e... tutti noi?

homofaber 16.07.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

Inps: Con Gestione Ex Inpdap Bilancio In Rosso Di 9 Mld Nel 2012


(ASCA) - Roma, 16 lug - Nel 2012 la gestione finanziaria di competenza del nuovo Inps ha evidenziato un saldo negativo di quasi 9 miliardi di euro, dovuto esclusivamente alla Gestione dei dipendenti pubblici ex Inpdap. Lo rivela lo stesso Istituto di previdenza nel suo rapporto annuale. Il disavanzo del 2012, primo anno di esercizio dopo l'incorporazione dell'Inpdap e dell'Enpals nell'Inps, e' risultato dalla differenza fra 376.896 milioni di euro di entrate e 385.892 milioni di euro di uscite. All'inizio dell'esercizio 2012 l'Inps - si legge - presentava un avanzo patrimoniale di 41,3 miliardi di euro, mentre l'ex Inpdap aveva un disavanzo di 10,3 miliardi e l'ex Enpals un attivo di 3 miliardi. Il patrimonio netto del nuovo Ente integrato risultava quindi pari a 34 miliardi, per effetto della somma dei due attivi (41,3 e 3 miliardi) e del passivo ex Inpdap (10,3 miliardi). Alla fine dell'esercizio 2012, la situazione patrimoniale del Nuovo Inps ha rilevato un patrimonio netto di 22 miliardi di euro. Per quanto riguarda l'avanzo di amministrazione, nel 2012 e' passato - comunica l'Istituto - dai 60,3 miliardi del solo Inps ai 55,6 miliardi del nuovo Inps.

sirfrancisdrake! 16.07.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento

paolo boccali

se il mio cervello e' stato lavato, mi spieghi perche' ho votato m5s?
di certo non per sentire una stronza che appoggia calderoli, o no?

ermanno c. Commentatore certificato 16.07.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

domande:
quanto guadagnano i parlamentari italiani?

come vengono percepiti i soldi?

siccome guadagnano cosi tanto, dove reinvestono i loro soldi?

come fanno adiventare azionisti di gran tiro delle banche estere?

e giusto che i loro risparmi da parlamentari vadano nelle banche estere?

(ecco perche nasce l'euro)

ormai i loro risparmi, portati da sempre fuori dall'italia per evadere le tasse, sono diventati movente per la nascita della nuova moneta!!

e come per incanto che nasce l'eurozona!!

sandro bunkel Commentatore certificato 16.07.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

se dico che in questo momento non ci sono le condizioni per accogliere,altri,immigrati non sono un razzista,tanto meno un leghista,chi invece mi insulta per questa idea è sicuramente un fascista.

andrea o., novara Commentatore certificato 16.07.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/16/caso-calderoli-kyenge-fucksia-m5s-ministro-sembra-orango-ci-puo-stare/657156/

Non sarebbe il caso di iniziare a parlare di espulsione?

MrMustard 16.07.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento

non capisco perhe ci si ostina a dar colpe a grillo????

e non capisco perche, l'uscita di berlussconi dal governo, dovrebbe in qualche modo vincolare il lavoro ed i lavoratori delle sue aziende private????

la carfagna parla....

il problema italiano e proprio il potere privato dei parlamentari, acquisito afior fior di milioni dalle legislature o no signora carfagna???

il collegamento e cosi evidente che solo gli italiani non lo vedono!!

anzi, ne fanno onore!!!

sandro bunkel Commentatore certificato 16.07.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno Blog!

Piero Vladimirovich Brazov, Stalingrado Commentatore certificato 16.07.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

MANCO GLI DEI...

minkiovano,oh minkiovano
sfrombolatore di palle patentato
non ci riesco
non ci posso riuscire
e come mai potrei pensare
di farcela con te,se :

Neanche gli Dei possono nulla contro la stupidità umana. (Friedrich Schiller)

a meno che tu non si umano
- lo sei ?

...chissà

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 16.07.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Quelli che tendono a minimizzare la frase di Calderoli (vedi la neo-leghista, già anti-194, Fuksia..) dovrebbero sapere che il paragonare le persone di colore a scimmie costituisce la base delle pseudo-teorie scientifico-razziste volte a giustificare la presunta superiorità della razza bianca.
Esiste un "famoso" disegno che esemplifica tale paragone su un trattato del 1854 di Nott e Gliddon, "Types of Mankind", che è considerato ancora oggi la "bibbia razzista" del KU KLUX KLAN e di altri gruppi razzisti americani.
Non c'è nulla d'innnocente nell'usare o giustificare tali paragoni, si tradiscono solo le proprie vergognose convinzioni.
MS5 dovrebbe dissociarsi ufficialmente dalla frase di Fuksia.

Simeo 16.07.13 11:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Leggete tutti, contro la retorica dei politicanti e chi si ricorda di Falcone un giorno all'anno:

http://www.laclessidra.net/societa/118-il-pendolo-tra-oblio-e-memoria

Marco 16.07.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento

CHIEDO CHE LA SIGNORA FUCKSIA SIA ESPULSA DAL M5S PER L'APPOGGIO DATO A CALDEROLI
OGNI RAZZISTA NON MI RAPPRESENTA IN QUESTO MOVIMENTO

ermanno c. Commentatore certificato 16.07.13 11:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

signor letta ha letto?

Inps/ Tre pensionati su 4 sotto i 1.000 euro, metà meno di 500

Importo medio prestazioni previdenziali è di 881 euro

Roma, 16 lug. (TMNews) - Tre pensionati su 4 percepiscono assegni sotto i 1.000 euro mensili. Lo rileva il rapporto annuale dell'Inps. Il 47,2% delle pensioni Inps ha importi inferiori ai 500 euro mensili; il 28,7% importi compresi fra 500 e 1.000 euro; il 12,5% importi che non superano i 1.500 euro. Il restante 11,6% percepisce pensioni oltre i 1.500 euro lordi mensili. L'importo medio mensile delle prestazioni previdenziali Inps è di 881 euro, quello delle pensioni ex Inpdap è di 1.725 euro e quello delle pensioni ex Enpals di 1.175 euro. "A determinare le differenze di importo tra le varie gestioni - sottolinea il rapporto - concorrono numerosi fattori, quali una maggiore discontinuità lavorativa nel privato rispetto al pubblico, un maggior numero di pensioni di vecchiaia calcolate su minimi contributivi, una maggiore presenza di donne pensionate e un elevato numero di pensioni indirette liquidate nella gestione privata". Nella gestione dipendenti pubblici il 2,8% delle pensioni ha importi inferiori ai 500 euro mensili; il 16,2% importi compresi fra 500 e 1.000 euro; il 32,2% importi fra i 1.000 e i 1.500 euro; il 21,5% importi che non superano i 2.000 euro. Le pensioni oltre i 2.000 euro sono il restante 27,3%. Il 31,3% delle pensioni della gestione lavoratori dello spettacolo ha importi inferiori ai 500 euro mensili; il 23,7% importi compresi fra 500 e 1.000 euro; il 14,4% importi che non superano i 1.500 euro. Il 30,6% delle pensioni supera i 1.500 euro.


signor letta dopo aver letto , ha pensato di fare qualcosa?

sirfrancisdrake! 16.07.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

= MA VI FARESTE CURARE UN DENTE DA PIG-FACE ? =

"La fantasia dei popoli che è giunta fino a noi
non viene dalle stelle...
alla riscossa stupidi che i fiumi sono in piena
potete stare a galla.
E non è colpa mia se esistono carnefici
se esiste l'imbecillità
se le panchine sono piene di gente che sta male."
(F.Battiato)

che poi mi stupisce
come generalmente il razzismo
germogli più facilmente
nelle menti meno capaci
di individui evidentemente inferiori
che dall'affermazione di simile teoria
ricaverebbero solo gravi svantaggi

«Lo “sfruttamento” non compete a una società guasta oppure imperfetta e primitiva: esso concerne l’essenza del vivente, in quanto funzione organica, è una conseguenza di quella caratteristica volontà di potenza, che è appunto la volontà della vita. – Ammesso che questa, come teoria, sia una novità – come realtà è il fatto originario di tutta la storia: si sia fino a questo punto sinceri con se stessi» (FWN)*

dedicata a faccia-di-maiale-calderoli
e merda razzista consimile
seppure dubito fortemente
della loro capacità d'intendere
magari,forse,un giorno... chissà...

* attenzione a come la interpretate

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 16.07.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie! Un lavoro di ricerca e un impegno davvero encomiabili.
Ho copiato e salvato e lo farò circolare. Vorrei suggerire agli amici lettori di fare una ricerca su google relativa a Mark Lombardi e guardare i suoi schemi relativi, ad esempio, alle relazioni fra Bush e BinLaden. Credo che schemi di quel tipo appplicati al nostro caso potrebbero illustrare in modo ancora più evidente e incontrovertibile quanto è raccontato nell'articolo di Stefania Limiti. Magari c'è qualcuno che potrebbe avere voglia di fare questo lavoro?

Rodolfo 16.07.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

Allarme conti pubblici: debito record a maggio

Aumentato di 33,4 miliardi rispetto al mese precedente, raggiungendo nuovo massimo storico a 2.074,7 miliardi.


ROMA (WSI) - Il debito a maggio è aumentato di 33,4 miliardi rispetto al mese precedente, raggiungendo un nuovo massimo storico, 2.074,7 miliardi. Tale aumento riflette principalmente l`incremento di 20,4 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro (che hanno raggiunto 62,4 miliardi, contro 35,8 nel mese di maggio del 2012) e il fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche del mese (11,5 miliardi). Lo comunica Bankitalia nel Supplemento "Finanza pubblica, fabbisogno e debito".

Nei primi cinque mesi dell`anno l`incremento del debito (86,1 miliardi) sostanzialmente riflette il fabbisogno delle Amministrazioni pubbliche (58,1 miliardi) e l`aumento delle disponibilità liquide del Tesoro (28,0 miliardi). (TMNEWS)

sirfrancisdrake! 16.07.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

_
in italia con tutti i cinesi _
e i rumeni che almeno
_
hanno un mestiere non
_
capisco la scelta di letta,
_
o meglio capisco che gli
_
uni sono buddisti e
_
ortodossi mentre la
_
signora kyenge e' una
_
sicurezza, la classica
_
cattolica democristiana
_
convertita e
_
opportunista come
_
magdi allam.
_
l'integrazione sarebbe
_
quella di corrompere i
_
musulmani e 'salvarli'
_
dall'islam? cazzo di
_
budda siamo un paese
_
laico o una succursale
_
del vaticano, ve la fate
_
finita o no con questi
_
giochetti da
_
quattordicesimo secolo?
_

Loading... 16.07.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

@ La Strillettera

Ricordo che in molte manifestazione della Lega vi erano persone di colore che addirittura vestivano di verde esattamente come i simpatizzanti della Lega.
Alcuni immigrati, immagino già integrati in quel contesto e molto probabilmente con cittadinanza italiana, prendevano parte alle famose e controverse "ronde padane".
Altri esempi di integrazione vi sono in tutta Italia, sopratutto al sud.
Percio' dire che gli italiani sono retrogradi perchè odiano gli stranieri è dire una falsità.

Molti di noi non mettono in conto l'entità di questa "invasione" di immigrati, che non arriva solo da mare (pare infatti che dal mare arrivi solo una piccola percentuale) ma sopratutto dalle frontiere terrestri.
Ecco cosa crea inquietudine tra i cittadini. Non l'immigrazione in quanto tale, ma la quantità della stessa, la maniera in cui essa puo' impattare nel nostro contesto.
Perchè da noi entrano molti delinquenti? La gente percepisce anche questo pericolo, che è causa di una giustizia inefficace che attrae nel nostro paese persone che dell'integrazione se ne infischia.
Non abbiamo buoni filtri come nelle altre nazioni europee.

In piu' va aggiunta una sfiducia nella politica che viene percepita dai cittadini come incapace di risolvere i problemi legati alla quantità di immigrazione.
E' facile creare intolleranza. E non la puoi sgominare con l'arroganza di chi si arroga il diritto di dare del razzista a tutti.

Danilo_ R. Commentatore certificato 16.07.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

= A TUTTI I RAZZISTI (non razzisti) =

Vi assicuro,persone di buona fede del blog
e vi garantisco che nessun razzista
si è mai definito tale
(essendolo però sempre stato
a sua totale insaputa)
e che prendersela
coi poveri "immigrati clandestini"
che vengono qui
spinti dalla disperazione
è quanto di più vile e razzista
si possa concepire
ed invece di pensare a come respingerli
dovremmo studiare a come
accoglierli ed integrarli
perché solo un fuori di testa
può non capirne l'assoluta necessità
ma comprendo anche
che in tempi come questi
l'odio e la stupidità
la fanno sempre da padrone !

e vi perdono...
ma non posso perdonare
la cosciente e perversa stupidità
di razzisti dichiarati come il minkiovano
ed altri scarafaggi a lui simili
che invocano delirando le camere a gas
che come la storia ha ampiamente dimostrato
(ne stiamo ancora pagando le conseguenze...)
invece di risolvere - complicano terribilmente le cose

ora continuate pure ad incazzarvi
io - il mio pensiero l'ho espresso :)

Nel mondo non c'è che due razze, diceva mia nonna, quella di chi ha e quella di chi non ha.
(Miguel de Cervantes)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 16.07.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma vi rendete conto che state facendo il loro gioco,orango si orango no,come l'asilo....
sti furboni ci stanno distraendo,gatta ci cova....
la tonalità di viola,poteva sicuramente tacere,ma ha fatto semplicemente un analisi a mio modo di vedere giusta,dando anche del maiale a quello stronzo di calderoli.
è evidente che letta e silvio il breve usino un ministro di colore per ottenere consensi,la stessa ha dimostrato di essere inadeguata al ruolo con tutte le sparate che ha detto.

andrea o., novara Commentatore certificato 16.07.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

Fucksia non c'entra niente col M5S...andasse con quelli della lega...spero veramente vada a casa...ma che je dice il cervello a questa?

daniele g., aprilia Commentatore certificato 16.07.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

Italia: 96 banchieri guadagnano più di 1 milione

Gli stipendi della lobby in tempi di forte crisi per il paese. Quinti nella classifica in Europa.


http://www.wallstreetitalia.com/article/1605155/banche/italia-96-banchieri-guadagnano-piu-di-1-milione.aspx

sirfrancisdrake! 16.07.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

dal fatto.it

Il Pd ingoia anche Alfano. .....: così Letta non dura

Lo scandalo kazako travolge il ministro dell’Interno, ma i Democratici non voteranno le mozioni di M5S e Sel che ne chiedono le dimissioni. Oggi la relazione “assolutoria” del capo della Polizia.

sirfrancisdrake! 16.07.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Mi perdonerete se inserisco un tema diverso dal blog di oggi: Cecile Kyenge e Calderoli. E' chiarissimo che Calderoli fa questo perchè è razzista, ma credo che non abbia cervello neppure per elaborare un'idea razzista, tanto è pirla. La mossa serve solo per distogliere l'attenzione dall'ineleggibilità di Berlusconi.
So che ci sono pareri diversi nel M5S ad es. su Ius soli, ma il razzismo è un'altra cosa. Per carità, questi elementi verranno seppelliti dalle loro cagate, però credo che il M5S dovrebbe:
1) Condannare il pirla Calderoli
2) Spiegare la ragione di questa operazione, ossia oscurare la vicenda dell'ineleggibilità del Berlusca.

Enrico Bandiera

Enrico Bandiera Commentatore certificato 16.07.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

I ladri di beni privati passano la vita in carcere e in catene, quelli di beni pubblici nelle ricchezze e negli onori.

-- Marco Porcio Catone

non est cambiato nulla!!!
da duemila anni.. fa riflettere...

sirfrancisdrake! 16.07.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli immigrati sono clandestini perché il nostro Paese è governato da criminali incapaci.

Un governo veramente democratico accoglierebbe quella povera gente in strutture adeguate, offrendo loro un trattamento di prima accoglienza almeno dignitoso.

Abiti, cibo, assistenza sanitaria, legalizzazione dell’identità, una capillare introduzione nella nostra società con istruzione, offerte di lavoro, opportunità di poter trovare un dignitoso domicilio e crearsi una famiglia, come ogni essere umano dovrebbe aver diritto.

Chi, di loro, preferisse la delinquenza verrebbe, come ogni suo pari, processato e condannato e, in carcere, recuperato ad un reinserimento nella società.

Per far questo ci vuole tutto il danaro che giornalmente “sparisce” nelle politiche criminali di questa radicata dittatura, la stessa che ha ridotto ognuno di noi allo stremo, riuscendo anche a convincerci che la colpa sia soltanto dei “negri”, degli “zingari”, dei “comunisti”… di Grillo.

Marcello M., roma Commentatore certificato 16.07.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo riscirvo

FUORI LA FUKSIA!!!!
Fuori, subito. Abbiamo espulso gente per meno, e questo è un boomerang pazzesco.
Non possiamo chiedere le dimissioni di Alfano e poi sostenere Calderoli.
FUORI E SUBITO!!! Non mi interessa sapere perché, cosa pensa e cosa vuole. Sbattiamola fuori o ci rimetterà tutto il Movimento.

Elisa . Commentatore certificato 16.07.13 10:30| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

NULLA DI NUOVO SOTTO IL SOLE. IN UNA NAZIONE CLERICALFASCISTA NON C' E' NULLA DI CUI STUPIRSI NE SORPRENDERSI. UN TEMPO IL "NEMICO" VENIVA DALL' EST (CCCP) ORA IL "NEMICO" E' MUSULMANO. L' OBIETTIVO E' MANTENERE LA STRATEGIA DELLA "PAURA" ED IN BASE A QUELLA CONTINUARE A FARE POLITICHE CLERICALFASCISTE. PER QUESTO IL M5STELLE DA TANTO FASTIDIO PDMENOELLLE INCLUSO.

Luigi P. Commentatore certificato 16.07.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento

= GIULIA SARTI - TI AMO ! =

Il Gruppo parlamentare del MoVimento 5 Stelle alla Camera dopo la gestione imbarazzante del caso della famiglia Ablyazov, dissidente kazako, in cui una donna e la sua figlioletta sono state strappate a forza dal loro letto e tradotte immediatamente in un Cie per essere rimpatriate in tempi record in base alla falsa informazione di passaporti non validi, CHIEDE LE DIMISSIONI DI ALFANO. Anche la dignità italiana è stata calpestata, nell'ignorare brutalmente i diritti umani di una bambina e della sua mamma solo per obbedire agli ordini di uno Stato straniero.

:) Siamo i migliori,gli unici / INARRIVABILI !

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 16.07.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma risponde al vero quanto riportato sul fatto quotidiano in relazione alla dichiarazione della senatrice M5S Fucksia? Perchè se così fosse riterrei opportuno che si provveda a correggere il tiro. Se la Fucksia non capisce proverò a spiegarglielo; il riferimento all'orango è chiaramente dovuto alla razza di appartenenza del ministro identificando la razza nera appunto con i primati sottointendendo neanche troppo velatamente una inferiorità della succitata etnia. Questo tipo di approccio viene convenzionalmente definito razzismo il che è deprecabile di per sè ma lo è di più se a propagandarlo è un rappresentante delle istituzioni. Non sottovaluterei poi che dato che l'insulto è rivolto ad una donna in relazione al suo aspetto esteriore, oltre che razzista è anche sessista oltre che di cattivo gusto.

carla capponi 16.07.13 10:19| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GENTE DI DESTRA, UNA CORTESIA: non vi iscrivete al Movimento 5 Stelle. Men che meno dovete stare in Parlamento.

NO DESTRA NEL MOVIMENTO 5 STELLE.

Alessio F., roma Commentatore certificato 16.07.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da Repubblica di oggi:
Dentro i problemi della città: un lavoro collettivo in quattro atti. La Metro C ha attirato gli appetiti dei poteri affaristico-criminali. La nuova criminalità organizzata che strozza Ostia. Lo sviluppo urbanistico fuori dalle regole. Con un viaggio a piedi lungo il GRA. Intervista al sindaco Marino: "Io li combatterò".......
Grazie Marino, ma non crediamo alle favole
FATTI! NON PAROLE!!!!!!!!!!!!

angie144 d., roma Commentatore certificato 16.07.13 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Dario del Sogno

L'Italia NON è meticcia. Almeno non nel significato che vuol dargli la Kyenge.
La parola meticcio, dal dizionario, significa mescolanza tra 2 razze diverse (razza bianca con razza nera, o asiatica, o cinese) ecc ecc.
La razza umana si è evoluta grazie anche a tanti "meticciamenti" è ovvio, altrimenti assisteremmo unicamente alla civiltà di quell'unica specie umana evolutasi in Africa centro orientale.
Potremmo parlare anche di evoluzione della razza umana in adattamento ai luoghi, ma è indubbio, che una volta creatisi i vari gruppi umani, vi siano stati meticciamenti.

Ma il meticciamento di solito è la conseguenza di scambi tra diversi popoli, tra reciproche convenienze.
La Kyenge, invece, ci ha scambiati per animali da accoppiamento.
Meticciatevi, su', ve lo dice la Kyenge.

Danilo_ R. Commentatore certificato 16.07.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Via quella furba dui Fuksia dal Movimento, altrimenti sarà un altro voto in meno.

Luigi Carli 16.07.13 10:08| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che la senatrice Fucksia sia o fuori di testa, o ha fumato roba pesa, oppure deve cambiare spacciatore, ma che discorsi sono questi? io posso pensare tutto e il contrario di tutto, ma se lo dico in pubblico e con il fine sottinteso di far ridere la gente e sfottere la persona allora diventa un'offesa bella e buona, fatta per di più da un vicepresidente del senato italiano, se poi quando presiede lui il senato funziona non fa altro che fare il suo lavoro, non c'è niente di straordinario, riscuote un pacco di bei soldini x questo, casomai sono gli altri da prendere a pedate, che rubano i soldi perchè non fanno il loro lavoro...ma per piacere!!!!! Non mi aspettavo parole cosi da una senatrice del Movimento 5 Stelle, la prego torni a fare quello che faceva prima

giancarlo castrucci 16.07.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco le logiche mafiose e neppure mi interessano, non concepisco perchè certe menti umane utilizzano il cervello in questo modo, ma sono del parere che questo cancro va estirpato alla radice, cominciando da piccoli, con istruzione e cultura. Non mi è mai piaciuto berlusconi, neanche 20 anni fa quando lo vidi per la prima volta, e ci avevo visto giusto! Che governo miserabile abbiamo, degno di uno stato del sudamerica. La furbizia considerata dagli italiani una virtù ci ha portato allo sfascio delle paese.

un'arrabbiata 16.07.13 10:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fuksia fuori dal movimento please!

Ado C. Commentatore certificato 16.07.13 10:04| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

O.T.
un amico mi chiede una cortesia

"""impossibilitato momentaneamente (?) a farlo di persona paolo est vi porge i suoi saluti. a la proxima.

ciao paolo"""

nike di samotracia.. Commentatore certificato 16.07.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

volevo esporre un opinione non inerente al post:leggo trafugando qua e la tra i blog che ce gente che sostiene vivamente che Grillo dovrebbe andare in tv ,accettare il contraddittorio e riempire tutti di m...da.credo che sia un punto di vista condivisibilissimo se non fosse che ormai abbiamo capito di che razza è L'85% dei giornalisti,che coglerebbere l'occasione per prepare una serie di dimande trabocchetto o di domande completamente stupide..(anche il piu grosso degli elefanti trema di fronte a 10 leoni)
quindi sec me non è affatto la soluzione,anzi forse è loccasione per i partiti di mettere su un piatto d'argento il fallimento del M5S...IO PIUTTOSTO PRENDEREI SPUNTO DA UNA REGOLA FONDAMENTALE DEL MARKETING ALTERNATIVO(QUELLO CHE NON USA PUBBLICITà) E CIOE IL PASSA PAROLA..PENSIAMO SOLO A COLSSI COME GOOGLE ARRIVATO IN MODO CAPILLARE IN OGNI ANGOLO DEL MONDO SENZA PUBBLICITà...QUINDI DICO VOGLIAMO SALVARE NEL NOSTRO PICCOLO QUESTA ITALIA...?TOGLIAMOCI OGNI INIBIZIONE E CERCHIAMO, CON ORGOMENTI CONCRETI DI FAR CAMBIARE IDEA ALLE PERSONAE CHE ABBIAMO VICINO...SIGNORI MAGARI SI RIESCE CON 1 O 2 MA SE TUTTI COLORO CHE CREDONO NEL MOVIMENTO FACESSERO COSì SI RAGGIUNGEREBBERO NUMERI ENORMI...MUOVIAMOCI COME POSSIAMO,PRIMA DI UNA VERA E PROPRIA RIVOLUZIONE CIVILE(COSA CHE MI PIACEREBBE MOLTO EVITARE.

Riccardo B. Commentatore certificato 16.07.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si dovrebbe fare una indagine approfondita sui Servizi Segreti deviati. Credo infatti che gran parte dei mali del nostro Paese vadano ricercati nell'operato dei Servizi Segreti, che non sempre operano in modo corretto. Forse un ricambio del personale non sarebbe una cattiva idea.

Luca M. Commentatore certificato 16.07.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come'è sto fatto
che quando un nostro connazionale
spinto dal bisogno
se ne va a cercar fortuna
in giro per il mondo
si definisce EMIGRANTE
invece quando qualcuno
viene da noi in cerca di un futuro
lo accogliamo con un sonoro:
"TORNA A CASA TUA !"
e definito IMMIGRATO CLANDESTINO ?

mah... misteri della stupidità

e spianatemi via
le oscenità di quel miserabile
rincoglionito d'un minkiovano
che ora si firma adriano bistiocchi

Grazie :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 16.07.13 09:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se i media non fossero quasi tutti servi/complici di questo marcio sistema le cose sarebbero andate diversamente
i giornalisti che fanno onestamente il loro lavoro sono pochi in questo disgraziato paese per cui è facile farli tacere...in tanti modi...
cosa che sarebbe impossibile se fossero almeno la maggioranza.
giornalai servi siete la rovina del Paese tanto quanto gli esecutori.

Massima solidarietà al Giornalista di Reporter :

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/15/bologna-furto-a-casa-di-giornalista-di-report-spariti-sei-anni-di-lavoro/657090/

anib roma Commentatore certificato 16.07.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

In un paese civile carderoli starebbe all'arberi pizzuti,inzieme a quer cojone de giovannino che nun la pianta de scrive cazzate estrapoLLate da la gazzetta de mantova.
Il verde vá appeso per il collo

luis p., roma Commentatore certificato 16.07.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma, il governo in queste ore sta implodendo e qui neanche un post sulla questione Ablyazov?

Pino Lambrecchia, Roma Commentatore certificato 16.07.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"L'Italia è meticcia, accettatelo."
(Cécile Kyenge)


Secondo me a dimettersi dovrebbe essere la Kyenge, per manifesta ignoranza (avrebbe fatto meglio a consultare un dizionario italiano per capire il significato della parola meticcio).

In secondo luogo "accettatelo" lo dice a qualcun altro.
Se la ministra ha qualcosa da proporre in materia di integrazione lo dovrebbe fare passo per passo, senza mettere troppa carne al fuoco come sta facendo con arroganza.

Passare allo Ius Soli, all'abolizione del reato di clandestinità, al diritto al lavoro nella pubblica amministrazione per gli immigrati, il tutto concepito in poche settimane, significa fare un pastrocchio col quale si corre il rischio di creare inquietudine e anche intolleranza, anche in considerazione del grave periodo di crisi economica che sta attraversando il nostro paese.

Danilo_ R. Commentatore certificato 16.07.13 09:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

14 lug – Milano

operazione “integrazione”

aperto un bando, che vedrà coinvolte le associazioni umanitarie, onlus, caritas eccetera, le quali aiuteranno i “nomadi” a trovare una casa e ad usufruire di un budget mensile di 600 euro a famiglia per aiutarli a pagare l’affitto.

Ad onor del vero, questi soldi non verranno dati agli “eventuali” inquilini, ma il pagamento verra’ effettuato dalle associazioni stesse ai vari locatori.

Adriano Bistocchi Commentatore certificato 16.07.13 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Dai 10mila ai 50mila euro a famiglia.

È l’indennizzo che Infrastrutture Lombarde spa – società regionale al 100 per 100 – sta consegnando ai rom che abitano le villette abusive in via Monte Bisbino a Milano.

Le case, costruite senza permessi e mai condonate, saranno abbattute per far posto a una strada ritenuta strategica per Expo 2015.

Dove oggi c’è una stradina sterrata, che solo i rom percorrono per tornare a casa, sorgerà il raccordo che collegherà la stazione della metropolitana M1 di Molino Dorino con la Milano- Laghi.

E non ci sarà più spazio per le case costruite negli ultimi vent’anni da rom dell’Est Europa. «Trentamila euro di indennizzo non sono nulla se hai da mantenere otto figli – dice un uomo gentile, poco più di trent’anni, nato a Milano da genitori serbi – ci cacciano dalle case che ci siamo costruiti con fatica e non ci danno un posto in cui stare.

Adriano Bistocchi Commentatore certificato 16.07.13 09:28| 
 |
Rispondi al commento

Spero tanto che Beppe voglia predisporre anche per questi gravi motivi una bella votazione per determinarne l'espulsione... Una così nel M5S dovrebbe non esserci...


Caso Calderoli-Kyenge, Fucksia (M5S): “Il ministro come un orango? Ci sta”
La senatrice interviene a sostegno del vice-presidente di Palazzo Madama contro il quale, dice, "ci sono pregiudizi diffusi" e se qualcuno lo avesse definito "un maiale nessuno gli avrebbe dato del razzista". Poi spiega che i colleghi le ricordano degli animali: Adele Gambaro, per esempio, assomiglia a "una mucca"

di Redazione Il Fatto Quotidiano | 16 luglio 2013Commenti (186)

Anto ., Genova Commentatore certificato 16.07.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento

scusate off topic,

da elettore del movimento chiedo le dimissioni di Serenella Fucksia per le frasi riprese dal ilfattoquotidiano.

I'm Stefano Pedrollo Commentatore certificato 16.07.13 09:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, la senatrice Fuksia non fa onore al Movimento, difendendo quel maiale di Calderoli e la lega.
Ha detto quello che pensava, benissimo. Ma non è in linea col pensiero del Movimento 5 Stelle, CHE NON E' RAZZISTA, NON E' ANTI IMMIGRAZIONE, E RISPETTA TUTTE LE PERSONE DI QUALSIASI COLORE, ETNIA, CULTURA!
Vero? Quindi ciò che va cianciando la Fuksia, senatrice del movimento 5 Stelle E' DANNOSO!
VERO, GRILLO?

Alessio F., roma Commentatore certificato 16.07.13 09:20| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bongiorno blogghe,giornata nera oggi....gná faccio a lavorà dopo a notizia teribbile che nun fanno piu miss itaglia......
Sembra che er vero probblema nostro sia questo....ne parlano radio,tivvù e giornali poi.....me sento sfranto....

luis p., roma Commentatore certificato 16.07.13 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori