Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Super manager, super pensioni, super sprechi

  • 180


sentinelli.jpg
"Abbiamo una marea di spese inutili. Cominciamo dal primo scandalo: le retribuzioni dei supermanager. Nel settore pubblico non è concepibile che i dirigenti percepiscano più di 200 mila euro l’anno. La mia proposta taglia da 300 mila a 200 mila il tetto degli stipendi dei manager di Stato. Un altro scandalo è quello delle pensioni d’oro. Nel momento in cui ci sono pensionati che si impiccano perché non arrivano alla fine del mese, questo sistema è immondo! Sono 100 mila i "super-pensionati". Questi signori percepiscono dallo Stato ben 13 miliardi di euro l’anno: non bastano i contributi versati da 2 milioni di lavoratori per garantire l’erogazione di tali pensioni. Mauro Sentinelli, ex manager e ingegnere elettronico della Telecom percepisce un assegno di 90.246 euro al mese, corrispondenti a circa 3008 euro al giorno. Abbiamo chiesto che vengano introdotte delle ulteriori norme per ridimensionare le pensioni più elevate e, nella stessa proposta di legge che prevede il tetto degli stipendi dei supermanager, di introdurre una norma per proibire che i redditi da lavoro possano sommarsi a quelli da pensione." Carla Ruocco, M5S Camera

16 Lug 2013, 18:40 | Scrivi | Commenti (180) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 180


Tags: Carla Ruocco, crisi, M5S Camera, pensioni, pensioni d'oro, sprechi, supermanager

Commenti

 

Da Mauro Sentinelli all'ultimo "nessuno" consiglio un esercizio spirituale, ripetere ogni mattina davanti allo specchio:
"Io non sono la vita ma un'effimera espressione di essa, mi è stata donata e a mia volta devo donarla ricordandomi che l'unica certezza è che devo morire e soprattutto che le tombe non hanno tasche"

fabrizio l., Gaia Commentatore certificato 09.03.14 12:19| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che la soluzione del problema Italia sia da ricercarsi partendo da una diversa organizzazione amministrativa del territorio nazionale; semmai ci si arriva individuando i problemi ,esplicitandoli e indicando le soluzioni più efficaci. Questa fase dell'analisi politica socio-economica-culturale che coinvolge da anni partiti ,mass-media , intellettuali, movimenti politici,semplici cittadini solo quando vengono messi in condizioni di esprimersi, non ha fatto altro che creare confusione su confusione, col solo risultato di produrre sempre più corruzione, squilibri sociali , più poveri non solo sul piano economico ma soprattutto socio-culturale privi di valori profondi sul senso di essere nazione, comunità .Non so se sia stato creato ad arte un sistema giuridico-amministrativo di gestione del paese che ha finito per facilitare abusi, sorprusi,corruzione,una pseudo-democrazia in nome della paura di cadere da un momento all'altro in un profondo baratro, sta di fatto che non si può nascondere che stiamo vivendo un bruttissimo momento di disorientamento generale e di povertà nel senso più ampio della parola.
Un paese come il nostro che negli ultimi 60 anni si è dotato di un gran numero di cittadini ben educati ed informati dallo stesso Sato almeno sul piano scolastico dovrebbe avere uno scatto di orgoglio, mettendo da parte gli egoismi individuali ed iniziare a guardare il proprio futuro su un orizzonte più vasto ove non può esserci posto per menzogneri e giocatori di prestigio che si spacciano per salvatori della patria e statisti. Uno scatto di orgoglio che disincanti da quei sogni in cui ci sono tante entità individuali ricche e felici avulse da una collettività che invece vede compromesso il proprio benessere.
Bisogna ricordare che se esiste quel baratro di cui parlano i nostri rappresentati politici da qualche anno in esso si finirà per caderci tutti.

ennio leoniddi 09.03.14 10:35| 
 |
Rispondi al commento

le macroregioni, 4 in italia, bastano e superano. Invece abbiamo venti regioni di cui 4 statuto speciale che sperperano soldi pubbilci. 9o consiglieri in sicilia cosa fanno?i loro stipendi singoli superano quelle di merkel ed Obama..siamo impazziti....le altre regioni idem, un consigliere regionale arriva a circa 150.000 euro all'anno oltre altre cosucce....i consiglieri di stato, di cassazione la corte costituzionale, a che servono????vorrei continuare ma.... le industrie falliscono,. e chi se ne frega, i suicidi..e chi se ne frega...i giovani che se ne vanno...e chi se ne frega....i crolli di pompei..e chi se ne frega.. eccetera...basta che conservi la poltrono con tutte le sue prebende...le auto di scortaa fede...e agli altri, mentre la regiona d'olanda va in bici....ma andiamo tutti aff.....o ahi serva Italia....

aldo abbazia 09.03.14 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Oggi tutti noi osserviamo quanto sta accadendo in Italia e ci domandiamo:
Perché i nostri governanti mirano solo alla loro ricchezza che è un accessorio?
Loro fanno mostra del diritto e della giustizia mentre tra loro non bramano forse solo ciò che sazia il loro ventre?
Ma così non si genera il conflitto con il popolo e la decadenza del Paese?
I beni che hanno così malamente accumulato in modo altrettanto malvagio saranno dispersi.
Ciò che si sta annunciando in questi ultimi tempi non indica forse di già l'inizio di un tracollo di questo loro anomalo sistema?
Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia.
Dalla corruzione si diffonde il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale e quindi del lavoro.
Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti solo a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto manifesta nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo da parte dei governanti?
Ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi?
Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese?
Se tutto questo putridume non sarà rimosso come si potrà risalire la china della produttività dell’Italia intesa come espressione del lavoro onesto svolto dal popolo?

Pier Luigi Tenci, Torino Commentatore certificato 08.03.14 22:32| 
 |
Rispondi al commento

Al 5 gennaio 2012, compimento dei sessant'anni, dopo 39 anni e 4 mesi di lavoro dipendente ossia 2.046 contributi versati da impiegato 7° livello quadro, disoccupato per fallimento azienda, invece di erogarmi la PENSIONE con la porca maiala col pianto facile di coccodrillo mi hanno derubato della VITA per pagare a questi VERMI SCHIFOSI LADRI di STATO, VIGLIACCHI INCALLITI, TIRANNI, AGUZZINI, BANDITI, CRIMINALI DI STATO, enormi pensioni milionarie ed istigare il lavoratore e le loro famiglie a morire, poichè senza NULLA già da due anni non si può VIVERE. Morte mia ricchezza loro !!! VERMI SCHIFOSI VIGLIACCHI CRIMINALI.

Emilio C., MILANO Commentatore certificato 08.03.14 20:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

D'accordissimo che venga fissato un tetto massimo ma anche che vengano dichiarate illegittime quelle fino ad oggi erogate che superano tale tetto..e sopratutto che sia impossibile ricorrere alla Corte dei Conti, come certe Facce di Bronzo hanno già fatto, per rilegittimare tali stipendi o pensioni d'oro. L'italia non può più permetterselo, perché non è democratico bensì profondamente ingiusto ed alla base di una società divisa in caste e non in una dove la legge ed il diritto sono uguali per tutti.

Ale.p 08.03.14 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Questo e` uno dei tanti motivi che spiega il fallimento e I conti in rosso di questa azienda..e non certamente causati da Casaleggio quando era li`.... come dice la Gabanelli a Report trasmissione truffa della Rai.

scripta 22.11.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Visto che tanta parte della popolazione italiana vive con meno di 1000 euro al mese cosa impedisce di tagliare da SUBITO le pensioni oltre i... 5000 euro? Diritti acquisiti? o cos'altro? Inoltre coloro che percepiscono una pensione di 5000 euro, sicuramente avevano un lavoro ben pagato che ha dato la possibilità di accantonare qualche risparmio...Insomma cosa si può fare per eliminare un'ingiustizia così odiosa? Grazie della risposta

ruggero rossi, Ancona Commentatore certificato 25.09.13 21:33| 
 |
Rispondi al commento

nessuno fa niente perchè i politici oltre a essere corrotti ,se ne fregano tanto la gente non si fa sentire, arrivera' il giorno che piu' del 50% non potra neanche mangiare vorrei vedere chi paghera' le tasse per tenere quei ladri autorizzati dallo stato.

giuseppe grande 21.07.13 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Se andiamo a scavare a fondo scopriamo che c'è anche la reversibilità,purtroppo gli è stato permesso.

Maurizio Giannattasio, Vado-Monzuno Commentatore certificato 21.07.13 08:19| 
 |
Rispondi al commento

una proposta per il M5S. Tutti gli italiani che percepiscono piu di 2000 euro al mese che gli si tolga l'eccedenza in forma perpetua e si paghino con titoli di stato, Btp Bot ecc dandogli un tasso di interesse del 2% e farli vivere con solo 2000 euro al mese fino a quando non finisce questa crisi e solo allora cessa l'aquisto forzoso dei buoni del tesoro.
Gli obbiettivi che si raggiungerebbero sono:
1) imparano anche loro a vivere con 2000 euro mensili e non morirebbero di fame, visto che il comune cittadino campa anche con molto meno;
2)non si dissanguerebbero i cittadini gia dissanguati e il commercio riprenderebbe e cosi tutta la filiera di produzione
3)evitiamo di cadere nelle mani dei speculatori dello spred in quanto ci paghiamo il debito da soli. rimango in attesa del vostro giudizio su quanto scritto

bruno caravello 20.07.13 23:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cari amici mi dispiace dirlo ma la storia mi ha insegnato che l'unico modo per allontanare un parassita è eliminarlo sistematicamente e logicamente,avete presente la notte dei lunghi coltelli?è il momento di vedere negli okki di queste persone il timore e il rimorso di aver sbagliato e capire ke ormai è troppo tardi x riscattarsi.questo atto rappresenta il più grande stadio di soddisfazione,pacatezza interiore e orgoglio personale. mi domando kome sia possibile che nn infastidiamo neanke minimamente questi soggetti?anke monti è rimasto basito dalla reazione pacifica del popolo cazzone

emanuwle iac 20.07.13 17:53| 
 |
Rispondi al commento

come facciamo a essere cosi'coglioni da permettere certe cose

Enrico P., AMSTERDAM/Olanda Commentatore certificato 20.07.13 15:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora non vi hanno dato la licenza di uccidere? Fareste un favore a 60 milioni di Italiani. Alla fine un funerale costa da 2 ai 3 mila euro,dobbiamo risparmiare c'è crisi.

Jack Hannibal 20.07.13 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Fa rabbia quanto leggo queste cose..io ho 59 anni con 39 anni di contributi,sono stato in mobilità gia finita a febbraio adesso mi ritrovo senza la voro e senza pensione...Devo apettare per avere la pensione a 67 anni vorrei sapere da loro cosa devo fare nel frattempo...come si sa è difficile per un giovane trovare lavoro..pensa alla mia età...e questi ladroni sono sicuro che non hanno nemmeno i contributi versati e vanno a prendere tutti questi soldi....siamo in un paese di ladri!!

domenico puglisi, catania Commentatore certificato 20.07.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Sino a quando nessun presidente del consiglio e' in grado di togliere questi assurdi e vergognosi privilegi, bisogna continuare nella rivoluzione di piazza. questi privilegiati ladroni di stato che non hanno paura dei loro amici al governo, devono cominciare a temere l'indignazione dei cittadini.

Antonio Ruvolo 20.07.13 13:49| 
 |
Rispondi al commento

Oramai i politici sono tutti venduti all'economia internazionale, bisogna fermarli prima che i loro progetti vadano a fine , vogliono ridurci a schiavi , c'è tanto da dire , Beppe devi andare in piazza e dire le cose come stanno,bisogna guardare oltre il loro piano diabolico, la via d'uscita e solo una.

fabio de nicolo' 20.07.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Giusepppe,qui non hanno trovato,il senso della vita.Questa societa si sgretoa.cercano di dare lavoro agli avvocati creando falsi reati,cercano di dare lavoro ai medici creando falsi malati e creando malattie.Siamo in un Punto,che o si ritorna,alla normale e realistica concezione uomo stato,o non sie ne èsce.Inversioni di accuse con falso,cercando di farlo diventare reale a tutti i costi.Ti auguro buon Lavoro,ma qui sono tutti fuori di testa non solo li dentro.Ma propio fuori.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 20.07.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione è semplice e attuabile, ma siamo noi cittadini in primis a non volerla. Se certi signori prendono pensioni d'oro, la colpa è solo Nostra e non continuiamo a dire che è una vergogna. Abbiamo votato pochi mesi indietro e queste pensioni esistono da anni. La gente fa l'arrabbiata e poi non va a votare e così questi signori se la godono all'infinito. Il Movimento 5 Stelle a preso la giusta strada delle riforme, ma il Popolino, invece di sotenere il cambiamento, contesta il Movimento che non fa nulla......meglio nulla che rubare come gli altri. Tornando alle pensioni, è ora di toglierle TUTTE. Basta pensioni, basta sussidi, basta tutto.
Bisogna dare una mensilità certa per vivere a tutte le persone che non sono più in grado di lavorare per vari motivi e che non abbiano altre entrate, perciò con questo, si risparmierebbe qualche bom miliardo e si farebbe vivere meglio i più disagiati. Per i malati seri, dove necessitano di assistenza tutti i giorni, basta con le strutture private che si mangiano i Nostri soldi e fanno soffrire i Nostri malati. Diamo una mensilità completa alla persona che rimane vicino al malato...ma non 450 euro, ma 1800 euro.
La famiglia, dopo la sfortuna del malato, almeno può vivere decentemente e dare sostegno al suo caro. Basta pensionati che svolgono lavoro, se vogliono continuare a lovare, nessuno gli e lo proibisca, ma rinuncino alla pensione... o uno o l'altro.

mario fronduti 20.07.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

prima o poi ,possibilmente presto questa persona morira' e col c...o che se li portera' appresso tutti questi soldi che sta intascando senza ritegno,con 80000 euro della sua pensione faremmo vivere dignitosamente con 1000 euro al mese altri 80 padri di famiglia.

luigi pandolfi 20.07.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il caso svizzero su questo tema dovrebbe esserci d'insegnamento, La vera differenza è che la nostra stampa (apparte il fatto e pochissimi gironali indipendenti) non farà mai una battaglia come ha fatto in Svizzera, l'opinione pubblica nostrana è addormentata... Bisogna raccogliere al più presto le firme per un referendum!!!!

chiara c. Commentatore certificato 20.07.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Se questo è approssimativamente vero,fa cifre con 17 Zeri,fagli pagare il debito pubblico in un paio di mesi poi glie le ri dai.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 20.07.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Ho quasi 60 anni e mi sono stufato che ogni tanto spunta un profeta che ci ricorda di quanti siano i ladroni in questo paese in tutti i campi del pubblico sempre con promesse che si sarebbe risolto da li a poco per poi col passar del tempo ritorna il problema ed un altro profeta con le solite promesse,vogliamo i fatti!!!!!

giulio grassi 20.07.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Togli Super;Togli Tasse.Io sono un'idealista non mi pacerebbe avere una pensione,con cifre al di fuori della realta.Ma considero sempre il fatto che moderare questa situazione,andrebbe ad incrementare quelle da fame,il che anche se senza risparmio,gia sarebbe un adeguamento,realistico nell'ottica socio economica del Paese.Io ho i fatti in casa.35 anni di contributi,pensione piu bassa di 20 euro di quella sociale di anzianita.Ma che gli dice il cervellino ,a questi uomini,eletti a gestori dello status sociale.Status Sociale.Stato.Governo.L'etimologia della parola dovrebbe tornare a suonare campane propositive per il rispetto della dignita umana.Per il cosi chiamato Uomo Erectis.Altrimenti come diceva ora non ricordo chi ,se scoppia la terza la quarta sara a sassate.State percorrendo la via degli scontri Internazionali Portata da eccesi di Potere da Parte dell'Economia.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 20.07.13 12:12| 
 |
Rispondi al commento

E' una vergogna pensiamo a chi muore di fame come si fa a dare più di 90.000 euro al mese ad una persona sola?

Primo balestri 20.07.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

beh, dire che sono indignata è poco dopo 5 anni da disoccupata sulle spalle di una madre novantenne e purtroppo non sono neanche una falsa invalida ma una vera a cui hanno tolto la pensione d'invalidità xchè secondo loro guarita. Quindi dirmi indignata è poco...forse si avvicina di più schifata o incazzata per tutti i soldi che ci rubano sotto il naso,per come sono trattati gli italiani, per tutte le ingiustizie che ci sono...è ora di dire basta ma non con una rivolta..la guerra civile è troppo brutta, infida e io voglio avere ancora fiducia negli altri.Bisogna usare il cervello e batterli con le loro stesse armi,con astuzia ma non chiedetemi come..se fossi così furba avrei ancora un lavoro o una pensione d'invalidità !!!!

nobili mariateresa 19.07.13 15:50| 
 |
Rispondi al commento

IN PRATICA LA STESSA "BATTAGLIA" CHE LA LEGA PORTA AVANTI DA SOLA DA 20 ANNI...... MA ..... MILIONI DI "POLENTONI"..... CHE ORA "PIANGONO" HANNO SEMPRE IGNORATO IL PROBLEMA...... SENZA CONTARE IL FATTO CHE IL COSTO DELLA VITA AL NORD E' ALMENO DEL 30% SUPERIORE A QUELLO DEL SUD..... MA OVVIAMENTE LA LEGA E' "RAZZISTA" MENTRE CHI SI PRENDE FALSE PENSIONI DI INVALIDITA' (7.000.000 DI INVALIDI) E RELATIVA INDENNITA' DI ACCOMPAGNAMENTO 480 EURINI NETTI AL MESE E' UN CAMPIONE DI ONESTA' E NON E' RAZZISTA...... RAZZISTA E' CHI NEGA LA VERITA'.....

Luigi P. Commentatore certificato 19.07.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mettetevelo in testa una volta per tutte, le battaglie parlamentari si possono vincere solo se si è maggioranza, da soli sarete buoni solo a conteggiare scontrini....

salvatore casalino 19.07.13 05:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... ci vorrà una lunga battaglia politica affinché tutti questi privilegi decadano definitivamente ....ed è veramente ignobile il comportamento dei partiti che non accenna a dare nessun segnale di cambiamento ...

silvana azzu 18.07.13 18:50| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO RIMASTI SENZA VOCE
Ma non perche’ siamo andati a un concerto di Vasco o allo stadio a vedere la nostra squadra, o perche’ abbiamo fatto troppi acquisti da Zalando ma perche’ siamo in un regime dove i media, invece di agire come in una vera democrazia svolgendo la funzione di organi di controllo sulle azioni del governo e rappresentando la libera espressione di pensiero della gente, fanno da megafono della propaganda della politica che li utilizza per annientare e diffamare i loro oppositori ed e’ libera di agire in totale autonomia, rimanendo sempre al potere indisturbata non ostante gli scandali, sprecando i soldi pubblici, assegnandosi vitalizi, mega pensioni e ogni sorta di privilegio senza nemmeno la possibilita’ per il popolo di pronunciarsi e tanto meno di fermarli, esattamente come in China, N. Korea e Cuba.

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 18.07.13 17:13| 
 |
Rispondi al commento

Visto che in Italia non si può fare terrorismo e non ne siamo capaci, mandiamogli tante bestemmie affince muoiano presto e cosi abbiamo risolto il problema alla radice.
Proviamoci tutti insieme anche chi non crede a queste scemenze.

Enrico Russo 18.07.13 16:24| 
 |
Rispondi al commento

Questo poi possiede anche una bella faccia di merda.....solo che schifato da questi parassiti

Carmine Delle cave, Bergamo Commentatore certificato 18.07.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

caro beppe in parte potevi far qualcosa se ti eri accordato al governo a tutte le ingiustizie che ci sono come le denunci ogni giorno ma oramai per quello che ho capito non puoi fare altro che le denunzie i vostri rappresentanti al parl.e sen. non si possono far valere?

franco pitocco 18.07.13 07:33| 
 |
Rispondi al commento

Come è possibile che gli italiani "esclusi i mafiosi" continuino a votare i partiti che ci hanno portato a tanto ???? Sono sempre più convinto che stiamo vivendo l'anteprima della guerra civile, cioè di una vera e propria catastrofe sociale.

emilio scanzani Commentatore certificato 18.07.13 06:56| 
 |
Rispondi al commento

hanno mangiato e fatto mangiare e andava bene a tutti, ora che la cuccagna è finita a noi hanno tagliato i viveri ma loro continuano a mangiare ma di questo passo finirà anche per loro e saranno cazz.....

FABRIZIO DI DONATO Commentatore certificato 18.07.13 00:02| 
 |
Rispondi al commento

Devono morire!!! Non hanno rispetto di niente e di nessuno!! Penso a quella povera gente che si è suicidata, mentre loro ingrassavano a più non posso! Grillò ti prego vai in tv i l'altra gente (gli anestetizzati!) tutte queste cose non le saprà mai!! Forza Beppe!!!!!!!

Faraci Vincenzo 17.07.13 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Noi non possiamo fare nulla voi che siete in parlamento fate di tutto per eliminare questo sconcio e aumentare le pensioni da fame...noi leggiamo ma che possiamo fare se non quello di avervi votato?Fate qualcosaaaaaaaa graie

Tito Cachat 17.07.13 21:13| 
 |
Rispondi al commento

IMITIAMO LA VICINA E DEMOCRATICA SVIZZERA, NELLA QUALE, CON UN REFERENDUM HANNO IMPOSTO PER LEGGE GLI STIPENDI DEI MANAGER PUBBLICI E PRIVATI!!
PER LE PENSIONI D'ORO A DI LATTA, NESSUNO DOVREBBE SUPERARE PER PIU' DI 20 VOLTE LA PENSIONE MINIMA!!!QUESTA SAREBBE EQUITA' E NON QUELLA PENSATA DAI FALLITI MARIO MONTI ED ELSA FORNERO!!!!!!!!!!!!!

Rosario F., Novara Commentatore certificato 17.07.13 18:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono schifato ecco cosa posso commentare.. Io devo andare avanti con 1200 euro al mese,sono vedovo ,ho un figlio di 26 anni che mantengo e cerco di fare studiare ,l'altro di 20 anni che non trova lavoro.. Mi devo fare in culo cosi ogni mese per trovare le soluzioni migliori per poter andare avanti.. Mentre quel bel Faccione di M....se la code con 90.000 euro al mese.. Tra l'altro io essendo un dipendente della pubblica amministrazione devo anche sobbarcarmi il fatto che sono 3 anni che il nostro contratto nazionale è bloccato e per altri 3 sarà la stessa cosa.. Sono anche turnista e non percepisco nessuna indennità dal mese di gennaio.. Mentre questo si puo permettereil lurido lusso di spendere 3.000 euro al giorno.. Sono schifato ,indignato mi viene voglia di vomitare

lentini michele 17.07.13 18:08| 
 |
Rispondi al commento

...bravi così, forza al M5S!!!!!!!!!!!!!!!!!

alberto d. Commentatore certificato 17.07.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Dobbiamo togliere questi privilegi a danno della povera gente che non ce la fa piu'. Dobbiamo tornare a riequilibrare le situazioni.

Ragoni Fabio 17.07.13 16:30| 
 |
Rispondi al commento

superiamo il blocco dei cosiddetti diritti acquisiti: tutto quello che supera il tetto (200.000 euro annui) venga pagato con titoli di stato
Se non possiamo fare diversamente

paolo de gregorio Commentatore certificato 17.07.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento

Pensioni d'oro, sprechi, debito pubblico... Va ristrutturato (ascoltate Beppe Grillo!)
Un minuto di riflessione. Ho appena guardato il dato aggiornato relativo al debito pubblico italiano che vale circa 2.074 miliardi di euro.
Esso dunque ammonta a circa 207,4 miliardi di banconote da 10 euro.
Così, ho deciso di misurare una banconota da 10 euro e di annotare la sua lunghezza che è pari a circa 0,126 metri (ovvero 12,6 cm.) per poi porle tutte, idealmente, ognuna attaccata alla successiva.
Volendo utilizzare queste banconote fino a totalizzarne 207,4 miliardi ho trovato una
lunghezza complessiva di circa 26,1 miliardi di metri, pari a poco più di 26 milioni di chilometri.
Si sa che la distanza media tra la terra e la luna è pari a circa 384.400 Km.
Ho pertanto constatato che il tragitto si potrebbe percorrere circa 68 volte (calpestando
ininterrottamente banconote da 10 euro poste in fila). Una grossa soddisfazione ma, stranamente, non sono stato particolarmente entusiasto da questa osservazione.
Fortuna ha voluto che mi sia tornata alla memoria la distanza media tra Terra e Venere che è pari a circa 42 milioni di chilometri.
Dunque il debito pubblico italiano è in grado di rappresentarne solo un po' più di metà strada. Peraltro si può facilmente argomentare che Venere non è mica lontano: anzi è il pianeta più vicino alla terra...
A Voi cari amici il compito di calcolare il peso della carta virtuale che teoricamente dovrebbe essere impiegata per la stampa delle banconote.
Concludo ammettendo che, per il sottoscritto, la percezione della realtà economica non è tranquillizzante.
Ma (per quanto mi sembra di capire) a molti altri la situazione non pare ancora
sufficientemente critica. Vedremo. Spero tanto di essermi sbagliato da qualche parte...

Massimo Kofler, Marostica Commentatore certificato 17.07.13 15:29| 
 |
Rispondi al commento

Togliere immediatamente la pensione a questi parassiti. Lui e altri che si sono già venduti Beni come la Telecom agli stranieri, e interi patrimoni dei cittadini italiani, magari speculandoci e senza versare i contributi per percepire una tale pensione. ITALIANI SVEGLIA !! BASTA CON LE SANGUISUGHE CHE CI HANNO PORTATO AL DISASTRO !! BASTA CON QUESTI GOVERNI DEGLI INCIUCI ! SVEGLIA ! E' ORA DI FINIRLA, PER NOI TUTTI MA SOPRATTUTTO PER I NOSTRI FIGLI ED I NOSTRI NIPOTI QUESTI PARASSITI SI STANNO MANGIANDO IL LORO FUTURO !

Paolo Besso, Vercelli Commentatore certificato 17.07.13 15:29| 
 |
Rispondi al commento

CONDIVIDETE!!!!!!CLICCATE SOTTO VIDEO CENSURATO SU POLITICI!!CLICCATE A MANETTA


cara carla, ma finche' ci sara' questa magistratura che d'accordo col sistema, boccia per incostituzionalita', tutte le vs proposte per tagliare le pensioni d'oro, che poi sono le pensioni degli alti magistrati, non ci sara' giustizia.
60 anni e 40 anni di contributi era un diritto acquisito per andare in pensione, poi in nome dell'europa, di questi banchieri che ricattano gli stati sovrani, hanno tolto questi diritti acquisiti alla gente. mentre il contributo di solidarieta', non tagliare le pensioni d'oro, ma un piuccolo contributo a chi prende sopra i 10,000 euro al mese di pensione, e' stato bocciato dalla consulta.
Questo paese funziona a rovescio, toglie ai poveri per dare ai ricchi, aumentando la forbice ricchi poveri, aumentando le disuguaglianze sociali e economiche.
L'italia e' una polveriera pronta a scoppiare
con il debito pubblico che a maggio e' schizzato a 2074 miliardi di euro e che tutti vogliono far pagare agli ignari cittadini di questo sventurato paese-

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 17.07.13 14:59| 
 |
Rispondi al commento

I dati diffusi dall' INPS sono ridicoli. MAI che diffondano dati sulle superpensioni e sui loro percettori. Occhio ai dati INPS.

Cristina Regno, Recanati Commentatore certificato 17.07.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno prendo atto che le cose peggiorano, tutti i miei clienti( medie/piccole imprese ) cercano alternative... i realtà si rendono conto che è tutto inutile perché la gente non spende più perché le tasse soffocano ec... ma non possiamo indire un referendum e mandarli a casa? Quante firme servono? La gente non può più nemmeno MANGIARE 2 volte al giorno! Egregio Presidente della Repubblica, capisco che mettersi contro le lobby non è cosa semplice, ma, sarebbe molto bello se un giorno i suoi nipoti avessero l'onore di avere avuto un nonno che ha salvato il loro paese. Non gliene faccio una colpa se non dovesse riuscirci, ma almeno ci provi

Gaetano Buonamico 17.07.13 14:18| 
 |
Rispondi al commento

Se non si interviene immediatamente su questi zozzi maledetti finirà male molto male per loro... È una minaccia si

Danilo Petrozzi Torino 17.07.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Complimenti, continuate così e non preoccupatevi di sondaggi negativi e critiche da parte di chi ci ha affossato in questi anni. Alla fine l'onesta e la giustizia trionferà. State facendo la cosa giusta

Stefano Provvedi 17.07.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Io vado a RUBARE un fucile, ditemi dove e quando iniziamo a fare una RIVOLUZIONE!!!!

riccardo f., milano Commentatore certificato 17.07.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

capitan findus da Londra dice vergogna italiana a Calderoli (che sicuramente queste ingiurie se le poteva evitare) ma non parla della vergogna di un paese che ha nove milioni di poveri,e di una classe politica marcia e corrotta che si ingrassa a spese della povera gente.Andate via non ne possiamo più!!!!!!!!!!!!

maria Marcianò 17.07.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, ma che proposta è portare le super pensioni da 300 mila a 200 mila ??, non riesco a capire......
Quelli che hanno ricevuto fino ad ora, stipendi d'Oro, pensate non si siano fatti una buona pensione??... e allora perché dargliene ancora, e così tanti, al massimo come ha proposto il Movimento, 5 volte la pensione minima.
Vedreste quanti miliardi si risparmierebbero, e non ci sarebbe bisogno di portare gli anni di contributi sopra i 40 anni.
Ma ve la immaginate una persona che, se ancora gli va bene lavori in fabbrica fino a 67 anni, questa l'età per non avere il decurtamento.
E poi ci lamentiamo che i giovani non hanno il lavoro.
BISOGNA MANDARLI A CASA TUTTI !!!!!!!!!!!!

Augusto Degiovanni 17.07.13 13:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Un solo commento....VERGOGNA!...ma una persona che riceve una pensione di € 90.000 mensili, vorrei solo sapere...quando lavorava, cosa faceva di così estremamente importante per la collettività per meritarsi un simile compenso.
FORZA BEPPE W IL M5S, PENSIAMO AD ELIMINARE QUESTE INGIUSTIZIE SOCIALI.

Gio 66, Roma Commentatore certificato 17.07.13 13:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ecco queste sono le battaglie da portare avanti se volete l'appoggio della gente, purtroppo spesso vi perdete in lotte che alla maggior parte della gente non interessa niente, tipo la morte di Berlusconi, le offese di Calderoli, l'espulsione della Signora del Kazakistan ecc.

Claudio Marucci 17.07.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

REIVOLUZIONE ARMATA !!!!

Paolo Besso, Vercelli Commentatore certificato 17.07.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

inoltre non capisco perchè tra i lavoratori tutti, c'è chi ha diritto alla cassa integrazione, chi al sussidio di disoccupazione, e ad altri un calcio un culo. chi va in pensione prima, chi dopo... chi con una miseria e chi con una tombola.
stranamente i più agiati sono i politicanti, subito dopo ci sono i loro servitori "pubblici".
gli artigiani per ultimi, dopo immigrati, nutrie e sorci.

mister x, ravenna Commentatore certificato 17.07.13 12:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Dovete battervi per questo!

Comunque sia a parte il lauto stipendio che potrebbe essere meritato le pensioni massime per gli statali non dovrbbero superare i 6000 euro al mese netti.
Bisogna fare una legge che tolga la pensione a chi corrompe e si fa corrompere o chi ruba i denari dei contribuenti

pero p., genova Commentatore certificato 17.07.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento

credo che l'unico modo di cambiare questo scempio di soldi sia di boicottare il sistema vero e proprio. sciopero del contribuente, questa è la soluzione credo più civile e più fattibile. per 6 mesi nessuno e dico nessuno paghi più tasse, balzelli gabelle o come le vogliamo chiamare. che cosa possono fare? le si pagherà in ritardo all'arrivo degli avvisi di pagamento. dobbiamo far vedere che i nostri soldi li vogliamo gestire per noi e non per i loro capricci o vizi. sciopero.....datemi retta. vedranno che significa giocare coi soldi altrui.

federico venditti 17.07.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Oltre 90milaeuro al mese . Le denunce del M5S non bastano più.

V L. Commentatore certificato 17.07.13 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Gli stipendi di dipendenti statali e le pensioni non devono superare i 5000€. Non è difficile ma praticamente irrealizzabile, non tagliano il ramo su cui sono seduti !

Luigi Barsotti, Ponte Buggianese Commentatore certificato 17.07.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento

Proposta: in Italia ogni pensione erogata dallo stato non deve essere superiore di 5 volte alla pensione minima.
Se la pensione minima e' di 500 euro la pensione massima percepita deve essere di 2500 euro.
Non ci deve essere un tetto massimo, ma la minima e la massima devono essere collegate.
Questa si chiama equita'.

Adolfo ., Russi Ravenna Commentatore certificato 17.07.13 11:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe...pensaci tu...qui non ce la facciamo più!!!! E' assurdo che certa gente prenda tutti questi soldi di pensione ed io che vedo persone che frugano nei cassonetti per trovare chissà che cosa....!!!! E' uno schifo....se continua così...vedrai quanta altra gente si ammazza!!!!!! E non è giusto....NON E' GIUSTO....!!!!

Laura Bonanni 17.07.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

che schifo!

alessio d'andria 17.07.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Onerevole cittadina sulle pensioni d'oro avrei una proposta nel segno dell'equità.
Tutte le pensioni calcolate con il sistema "retributivo" non possono superare i 5000€ lordi al mese. Il pensionato può, a sue spese, richiedere all'ente pensionistico di appartenenza il ricalcolo della pensione con il sistema "contributivo" e qualora trovi il risultato soddisfacente (ovvero avrebbe diritto ad una pensione più alta) aderire a tale sistema.

In questo modo chi ha versato contributi tali da avere una pensione "d'oro" l'avrà.
I furbetti che hanno pensioni d'oro perchè ricevevano mega stipendi solo negli ultimi anni lavorativi invece saranno duramente bastonati.

Non possiamo più permetterci i privilegiati.

Robero Cerrato, La Loggia (TO) Commentatore certificato 17.07.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma cosa ha fatto sto signore per meritarsi ste cifre? Manco fosse il presidente degli stati uniti... I diritti acquisiti, così come si sono acquisiti, si possono anche perdere, non sono mica diritti divini...

Andrea P. Commentatore certificato 17.07.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Eppure qualcosa si può fare per eliminare questi schifosi privilegi (saccheggi) che stanno affossando l'Italia e riducendo alla fame gli Italiani: Tassazione minima per le pensioni minime (1%?) e, in rigorosa progressione, tassazione massima per pensioni massime (99%?) sì da non far superare i 5000 euro netti a nessuno. Per il settore pubblico e per il settore privato se opera con soldi pubblici, se no i Supremi Giudici della Consulta di fatto lasceranno le cose come stanno. Per il settore pubblico o privato chi vuole si faccia l'integrazione purché "senza oneri per lo Stato".
... Prego? La nostra Costituzione prevede già un simile principio per le scuole private ma non gliene frega niente a nessuno? Beh! Bee... beeeee ... e se abolissimo la Costituzione e facessimo come il Regno Unito che si affidano solo alle sentenze passate in giudicato?

Aristofane etneo 17.07.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Questi prendono una marea di soldi e noi siamo alla fame, piccoli artigiani piccoli commercianti protestati dal 2011 per colpa di questa maledetta crisi italiana.Ma chi l'ha generata noi? Noi che non conosciamo ferie da quarant'anni che non sappiamo cosa siano le feste COMANDATE e che dopo quarant'anni di sacrifici per poter mandare avanti una pmi, poter far vivere decine di operai costretti nel 2012 a licenziare perchè impossibilitati a pagarli perchè se sei protestata sei iscritta alla banca d'italia come cattivo pagatore hai chiuso non ci sono porte aperte te li chiudano in faccia non sei più nessuno nel mondo del lavoro.Perchè nessuno parla di noi? Come facciamo ad andare avanti a campare la ns famiglia? Si sono mangiati l'italia con i ns sacrifici e poi dicono di assumere ma come? NON CI SONO SOLDI CHE GIRTANO SIAMO NOI ITALIANI PIENI DI DEBITI dello stato non me ne frega niente nè tantomeno dell'europa quando non sò come vivere se questa si può chiamare vita.Ciao Beppe e scusa il mio sfogo ma sono allo stremo delle mie forze

antonia n., REGGIO DI CALABRIA Commentatore certificato 17.07.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E che fate? Non bloccate il Parlamento? Non vi incatenate, non fate lo sciopero della fame, non organizzate una manifestazione...tipo vaffa day.
Una volta "istituzionalizzati" coltivate l'orticello...

Mara 17.07.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

mandali a ffanculo BEPPE

tarantato 17.07.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna entrare nel Governo e fare subito tutte queste riforme. Bisogna far cadere subito il governo Letta e il M5S prendere il posto del PDL.
In attesa fate proposte di legge e rendetele pubbliche in TV. La maggiornza degli italiani vedono la TV. E' lì che si deve giocare la partita con PD e PDL.

GIUSEPPE C., ROMA Commentatore certificato 17.07.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

BENISSIMO. IN PRATICA QUELLO CHE PREDICA DA OLTRE VENT' ANNI LA LEGA NEL "DESERTO" DEI "POLENTONI" CHE HANNO VOTATO PDL E PD. SPERIAMO SI POSSANO "SVEGLIARE" MILIONI DI "POLENTONI".

Luigi P. Commentatore certificato 17.07.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Il problema della crisi economica (crisi da consumo e non di produzione) e tutta legata alla distribuzione dei redditi e questo riguarda l'intero universo economico: pubblico e privato. Fino a quando permetteremo a cantanti, calciatori, presentatori, ecc. Di guadagnare milioni di euro senza produrre nulla non usciremo mai da questa crisi ed avremo sempre chi può permettersi di tutto e chi è costretto a morire di fame. C'è una regola del libero mercato che prevede la piena occupazione, uno sviluppo continuo ed armonioso nel rispetto degli uomini e delle cose. Più ci si allontana da quella regola e maggiori disastri produciamo. Ma di questa regola non ho mai sentito parlare nessuno. Perché?

Paolo ilio grilli 17.07.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Come è giusto che sia, in Italia non è possibile togliere i diritti acquisiti.
Può capitare - e capita - che si perdano de facto a causa di un vulnus legislativo, di una mancanza di risorse economiche adeguate, o di una scorrettezza da parte di chi sa che difficilmente sarà perseguito.. ma non è possibile toglierli con un atto ufficiale deliberato.
Questo vale anche per le pensioni, e per quanto vergognose possano essere.
Però una soluzione c'è ed è a portata di mano.
"Io Stato devo versare a te cittadino 98.000 euro al mese?
Benissimo, visto però che la situazione è critica e considerato che devo garantire a tutti un'esistenza quantomeno dignitosa, perdonami, ma posso anticipartene solo 5000.
Ogni mese maturerai quindi un credito di 93.000 euro che pagherò appena ne avrò disponibilità.
Se nel frattempo dovessi passare a miglior vita, il credito, va da sè, resterebbe ai tuoi eredi che potranno beneficiarne come riterranno più opportuno (un pagamento a babbo morto, come si suol dire)".

- Mamma, posso prendere un altro pasticcino?
- Prima devi chiedere a chi non l'ha ancora preso.

È facile, lo capirebbe anche un bambino.

Gianmichele M. Commentatore certificato 17.07.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma questi che percepiscono le pensioni d'oro hanno versato i contributi? non credo proprio figuriamoci se si sono privati di cotanti contributi in età lavorativa. e non si venga a dire che sono diritti acquisiti, perchè anche noi lavoratori dipendenti avevamo diritti acquisiti con lotte e sangue, ma se ne sono fatti beffe!!
e poi acquisiti in che modo? e perchè? chi ha stabilito che avessero tali pensioni?

un'arrabbiata 17.07.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Spiegatemi che differenza c'è fra questo e l'Ancien Régime

Fabrizio D'Amore (ufotizio) Commentatore certificato 17.07.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia e'l'unico paese al mondo dove un ex statle percepische piu'del primo ministro se non si riesce a ridurle queste pernsioni tassiamole al 95% cosi'aleno pageranno un po'di tasse per gli altri e se uno ha una pensione al di sopra di un certo livello e fa anche un'altra attivita' dedurre la pensione sino a zero

Enrico P., AMSTERDAM/Olanda Commentatore certificato 17.07.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

forza beppe, ce la faremo!!!!| questi porchettari un giorno gli faremo il redditoometro da quando sono in politica!!e poi ce la godiamo!!!!

fabio diamanti 17.07.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, dal Giornale Radio Uno di stamattina:
"Conti Inps di nuovo in rosso. Effetto negativo dalla fusione con l'Inpdap. tre pensionati su 4 non arrivano a prendere mille euro al mese.
Il presidente Mastrapasqua: 'Nessun rischio'..."
Con le pensioni di cui sopra, come potrebbe essere diversamente?
E vi ricordo che il suddetto presidente ricopre altri 24 incarichi (alla faccia dei disoccupati...).
Non oso immaginare il totale degli stipendi e il calcolo della sua pensione...
Che schifo!"

Fulvio Ge 17.07.13 09:19| 
 |
Rispondi al commento

dal Giornale Radio Uno di stamattina:
>.
Con le pensioni di cui sopra, come potrebbe essere diversamente?
E vi ricordo che il suddetto presidente ricopre altri 24 incarichi (alla faccia dei disoccupati...).
Non oso immaginare il totale degli stipendi e il calcolo della sua pensione...
Che schifo!

Fulvio Ge 17.07.13 09:09| 
 |
Rispondi al commento

questi Privilegiati sono garantiti da quella massa di "polli" che a febbraio potevano cambiare le cose..e invece hanno ri-votato..PDL e PD-L..."due facce della stessa medaglia"....poi via via..i media del Piattino..urlano ai 4 venti:..in italia c'è gente che prende meno di 700 euro di pensione...addirittura i disabili..meno di 500 euro..così si lavano la coscienza..con lo spot...
L'italiani "se erano furbi erano morti da piccini...!"....la scienza s'affana a ricercare le ragioni della longevità degli italiotti...ma se ci pensate un attimo troverete la risposta da soli!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 17.07.13 09:04| 
 |
Rispondi al commento

Spero li usi tutti in medicine

fabrizio mattana 17.07.13 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Ovviamente concordo. Ma la cosa certa è che con me concordano tutti gli italiani. Domanda? perchè io voto 5stelle e altri italiani si fanno ancora infinocchiare. No c'è retorica in quello che diciamo, non c'è ideologia, c'è solamente buonsenso. Oggi si parla di pensioni, di superretribuzioni, si potrebbe risparmiare x, si potrebbe ridistribuire y ecc ecc ma vi rendete conto di quanti soldi verrebbero fuori se solo si facesse tutto quanto è di buon senso fare????????
1) Tetto di 5000 euro alle pensioni
2) Tetto di 200 mila euro stipendi manager
3) Abolizione delle province
4) Accorpamento dei comuni sotto i 20.000 abitanti
5) Accorpamento delle regioni (perchè emiliaromagna si e abruzzomolise o piemonteliguria no?)
6) Abolizione totale del finanziamento ai partiti
7) Abolizione totale del finanziamento ai sindacati
8) Vendita della Rai tranne 1 canale
9) Ritiro immediato di tutti i militari dalle missioni estere
10) Azzeramento finanziamento pubblico alla editoria
11) ecc
12) ecc

senza considerare che nessuno propone di tgliere lo statuto speciale alle regioni come trentino e sicilia ecc. Cosa assurda, che non ha neanche più una esigenza storica

No ai rimborsi 17.07.13 08:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Conordo per l'abbassamento del tetto stipendiale ma la soluzione non può prescindere da una riorganizzazione complessiva di tutti i settori della burocrazia italiana e un drastico taglio delle poltrone. In Italia ci sono più generali di divisione che divisioni, non è una battuta.

fabio f., ravenna Commentatore certificato 17.07.13 07:08| 
 |
Rispondi al commento

detto con crude parole :
sulla casta piove la grana
sulla restante popolazione piove la merda

egeria benvenuti 17.07.13 07:02| 
 |
Rispondi al commento

Attualmente ci sono le pensioni RETRIBUTIVE, il cui importo è calcolato sugli ultimi anni (10 se ben ricordo) di busta paga; poi c'è il sistema misto per chi aveva meno di 18 anni di contributi nel 1995 ed infine quello CONTRIBUTIVO (che equivale al fatto che una persona durante la vita lavorativa mette in un salvadanaio quello che può).
L'assurdo è che si stanno pagando le pensioni d'oro RETRIBUTIVE con i contributi dei lavoratori attuali, quindi se questi contributi vanno a chi ha le pensioni d'ora, mi chiedo come fare a garantire la pensione in futuro.
Non a caso l'INPDAP (che era in deficit di circa 10 miliardi perchè erano più i soldi che uscivano di quelli che entravano) è stata accorpata all'INPS da Monti/Fornero, mettendo per ora una pezza.
Andrebbero RICALCOLATE tutte le pensioni con effetto immediato sugli effettivi contributi versati abolendo i vari privilegi anche nel calcolo stesso ad es. la navigazione vale 1,3 della contribuzione).
L'INPS deve essere un salvadanaio e basta, altrimenti ognuno si gestisca la sua pensione ed aboliamo l'INPS.
Un altro aiuto potrebbe essere la nazionalizzazione della banca d'italia di cui l'INPS con INAIL detengono circa il 5% ed aumentare tale percentuale fino al 100%: fuori le banche private dalla banca d'italia; in questo modo gli introiti del signoraggio andrebbero allo stato e non ai privati.

Roberto LA FORGIA 17.07.13 06:42| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi la prossima volta li buttiamo fuori dai ...... Vergogna totale nei confronti del popolo italiano siamo allo sfascio e nn gli interessa.

Aldo Secco 17.07.13 06:12| 
 |
Rispondi al commento

La pensione pubblica deve avere come obbiettivo quello di garantire una serena vecchiaia.

Quindi chi vuole avere di piu', si costituisca una pensione complementare privata.

Ergo la pensione pubblica non deve essere piu' alta di un buon stipendio medio.

Albi Batti 17.07.13 04:01| 
 |
Rispondi al commento


1- Tetto massimo di 5.000 euro a tutte le pensioni, incluse quelle di supermanagers,politici,alte cariche della stato e magistrati di qualsiasi tipo.
2- Qualora il pensionato non ritenga di accettare il tetto di 5.000 euro, può chiedere che la sua pensione venga ricalcolata interamente con il sistema contributivo.

Paolo C., Roma Commentatore certificato 17.07.13 02:22| 
 |
Rispondi al commento

E caro manager telecom che prend 90.000 euri d pensione al mese io che sono inv civile di pensione prendo 268.00 euri al mese e mi devono bastare per mantenere mia moglie visto che dissocupata!!.Tu potrai dirmi che non ai colpa di questo ma io ti dico che prendere 90.000 euri al mese da uno stato che a me ne concede 268.00 e perlomeno immorale e non dovrai meravigliarti o stupirti se un giorno incontrando un invalido come me,riconoscendoti prende la stampella e te la rompe sulla schiena!!. solo un piccolo sfogo concedetemelo,perche e troppo pesante come ingiustizia!!!

giudeppe antonio calafati, pinocalafati@gmail.com Commentatore certificato 17.07.13 01:23| 
 |
Rispondi al commento

Penso che 200.000 euro siano ancora troppi per i tanti "manager" eletti a quel rango solo per meriti...politici!!! Ma cosa dovrebbero dire, di fronte a queste cifre, i pensionati a 500 euro al mese e i piccoli imprenditori che si uccidono in quanto non riescono a pagare i fornitori perchè spolpati dalle banche e dallo Stato che reclama le tasse anche da chi è suo creditore? 60.000 euro sono 10 volte la pensione di un poveraccio, non concederei di più, chi è capace può ottenere di più andando a lavorare dai privati, chi non lo è può solo ringraziare che glie li diamo.

Lisetta Sperindei 17.07.13 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Rivoluzione e basta!

simona m 17.07.13 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Basterebbe mettere un LIMITE MASSIMO ALLE PENSIONI D'oro NON CONTRIBUTIVE. nessuno potrebbe prendere 30 mila al mese mentre la maggior parte dei pensionati Sta Sotto i 1000.

Paola Ciardi 17.07.13 00:15| 
 |
Rispondi al commento

L'unico a reggere è il sistema contributivo, ovvero prendi tanto di pensione perché te li sei versati nel tuo conto previdenziale. È recente e non sarà mai giusto toccato. Il problema di queste mega pensioni è che sono calcolate in modo misto prendendo in conteggio anche il sistema retributivo, ovvero prendo in esame i tuoi ultimi redditi e ti di una pensione ad essi correlata. Anche se i contributi che hai versato sono infinitamente inferiori. Queste vanno toccate. È non si possono considerare diritti acquisiti. I diritti si costruiscono con i versamenti. In assenza di essi si deve tagliare anche retroattivamente. Sopra i 5.000 mese di assegno le pensioni retributive vanno parametrate agli effettivo contributi versati. Se qualcuno al sito legge questi post consigli agli eletti di preparare un disegno di legge per inioativa popolare. Poi banchetti in strada e tutti a firmare.

Marco Diaco 17.07.13 00:01| 
 |
Rispondi al commento

Inconcepibile......spero che il M5S contribuisca a mettere fine a questo spreco vergognoso .....

Franco domenicali 16.07.13 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Forza ragazzi siamo con voi!
W M5S!

Bob C., Rieti Commentatore certificato 16.07.13 23:50| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
AI MANAGER DEVONO TOGLIERE I LORO STIPENDI
ALVISE

alvise fossa 16.07.13 23:38| 
 |
Rispondi al commento

gridano vendetta questi autentici ladrocini legalizzati da una politica corrootta!

Claudio ., Verona Commentatore certificato 16.07.13 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Non resta che fare marcia verso Roma tutti uniti pacificamente per gridare il nostro sdegnoooooo

mauricio cattarossi 16.07.13 23:30| 
 |
Rispondi al commento

per la prima volta mi è stato censurato un commento.. vi lascio alle vostre elucubrazioni, per me la censura è qualcosa di inconcepibile.. bye bye 5S

Ivan L. 16.07.13 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Non commento più, voto e basta, al momento giusto il voto è il solo commento utile, il resto sono chiacchiere.
M5S un voto per non dover più commentare queste ingiustizie.
Domenico.

Domenico Bonazza 16.07.13 23:14| 
 |
Rispondi al commento

i parlamentari del movimento dovrebbero fare una proposta di legge e vedere quali partiti sono d'accordo e la votano!se come credo nessuno come si può pensare un alleanza con questa gente e allora bisogna continuare a lottare da soli

silvano sotgiu 16.07.13 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Giusto come tante cose giuste che stiamo portando avanti con il buon senno di persone che ragionano con naturalezza, che non sono affogate nei milioni, che non proteggono uno status quo, ma un credo di futuro felice per più persone possibili.

Cristiano Alviti 16.07.13 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Si può conoscere l'ammontare dei contributi versati per ottenere una simile pensione??????

Renato Intini 16.07.13 22:27| 
 |
Rispondi al commento

La colpa non è del.menager bensì dei governi precedenti e attuali. Bisogna eliminare le pensioni d'oro.

Giuseppe cannella 16.07.13 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Non si può superare un rapporto operaio/dirigente pari a più di 10/1 figuriamoci il resto... anche se vorrei dire che un rapporto di5/1 sarebbe già più che onesto.

lorenzo lelli 16.07.13 22:20| 
 |
Rispondi al commento

Il guaio é che nessuno riesce a fare nulla, continano a volerci far credere che i preblemi dell'Italia siano altri, in un certo senso vogliono distrarci, ragazzi tenete duro siete la nostra unica speranza. Grazie M5S

Stefano Fransesini 16.07.13 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Ma che 200.000 euro all'anno!!! Sono troppi per manager che mandano in fallimento le aziende di stato ... Max 50.000 vanno benissimo e 1000 euro di pensione calcolata con il sistema contributivo....la legge è uguale per tutti!!!

Marcello Li Muli 16.07.13 22:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cioè questo Mauro Sentinelli (mai sentito) prende più di un milione di euro l'anno di pensione? Cioè tre volte quello che guadagna il presidente degli Stati Uniti? Ripeto. Prende DI PENSIONE il TRIPLO del presidente degli Stati Uniti. Mi chiedo quali meriti straordinari abbia questo Mauro Sentinelli per guadagnare cifre del genere da pensionato.

Ivan L. 16.07.13 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me il tetto massimo delle pensioni dovrebbe essere piú basso dei 5000 euro proposti da Grillo, per una ragione molto semplice:chi ha guadagnato molto si presuppone che abbia un bel patrimonio a cui ricorrere in caso di eventuale necessitá, mentre chi ha guadagnato poco, oltre ad una pensione miserabile, non ha un patrimonio... Bisogna invertire la proporzionalitá (chi ha guadagnato poco deve prendere una pensione superiore rispetto a chi ha guadagnato molto, naturalmente parlo di non evasori, di persone che hanno pagato onestamnente le loro tasse ...). L'ideale era che tutti i pensionati avessero una pensione piú bassa della media dei contributi pagati da tutti i contribuenti ...

Rocco Balsamo Commentatore certificato 16.07.13 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo assurdo un sistema del genere..... Siamo proprio in Italia!! Sono Roberto 39 anni da Rimini. Mi fa indignare parecchio, per non dire... incazzare di brutto sentire certe cose.... Come tanta gente ho un lavoro che mi permette di arrivare alla fine del mese... ma sempre con un sogno in testa, cioè potermi comprare un'appartamento dove poter mettere su famiglia; solo che questo sogno, a me come a tutti del resto, comporta il doversi "sottomettere" a pagare un mutuo per 20-30 anni!! La cosa assurda è sentire che certe persone, con super pensioni o super stipendi, se la possono permettere solo con qualche mese di stupendiuccio.... ma pensate che sia una cosa normale??? Bisogna eliminare questi privilegi, anche se sarei curioso di sapere cosa fanno queste persone per percepire tutti questi soldi... alla fine del mese, cosa hanno fatto più di altri???

Roberto Lattanzi 16.07.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento

l'italia giusta e' questa ce' chi prende 400€ di pensione al mese e chi ne prende 90000€ al mese e questo grazzie ai partiti popolo italino svegliate le coscienze ci dobbiamo riprendere in mano l'italia e provare a far vivere i nostri politici con 400€ mensili visto che lo stipendio glielo paghiamo noi cittadini.sono curioso di vedere se riescono a campare con 400€ al mese.

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 16.07.13 21:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sbagliato !!! un pensionato che prende quasi 300.000 annui , vuol dire che "gli hanno regalato" prima della pensione , quasi la stessa cifra . io penso che un medico possa percepire lo stesso stipendio di un costruttore, che lavora fino a 70 anni sopra i tetti , lui rischia la vita tutti i giorni , il medico , ha studiato di più , però si ritrova in un ufficio con un camice. ognuno nella vita sceglie il proprio lavoro , x scelta o x bisogno....però siamo tutti esseri umani, e non penso sia giusto che una persona stipendiata possa percepire somme simili.. come i politicanti che si fanno le leggi sempre a proprio favore.!!!!!è ora di tagliare tutti i privilegi da subito!!!!! ma è già tardi!!!!!è come abbiamo visto le promesse sono andate a fottersi!!!!è indispensabile una guerra civile ????? all'inizio ci rimetteremo tutti... ma i ns. figli ci ringrazieranno !!!!!!!

graziano griguolo 16.07.13 21:32| 
 |
Rispondi al commento

UNA CONGREGA.

Solo così si può definire, e cercano di non risolverla 'sta cosa, i futuri pensionati d'oro rischierebbero di trovarsi la "pensione"abbassata.

Paolo Ancona 16.07.13 21:29| 
 |
Rispondi al commento

(null)

Tioli Stefano 16.07.13 21:23| 
 |
Rispondi al commento

ma una manifestazione contro sto schifo(anche pacifica) si può organizzare o no....! pensa che in Australia chi ha un reddito superiore a 100000 $ non percepisce pensione dallo stato, possibile che non riusciamo a fare clik......!

severino turco, bressanvido Commentatore certificato 16.07.13 21:20| 
 |
Rispondi al commento

Non è più tempo di re in pensione hanno demolito l'unico ente che regeva in piedi il paese l'inps
Ora con il buco creato che i lavoratori del settore privato dovranno sanare e più difficile trovare il bandolo della matassa
Lo stato ha pagato i debiti con le aziende ma ha lasciato un buco nel ente previdenziale
Il governo monti la fornero i sindacati devono essere messi in carcere per il danno perpetrato ai danni di chi ha sempre versato i contributi al ente cioè ai lavoratori del settore privato . È stato permesso di unire due canestri che sono diseguali con il bene Placido dei sindacati tutti che non hanno saputo o voluto difendere l'indipendenza del ente

Riccardo Garofoli 16.07.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Fuori tema
Vorrei tanto chiedere ai sondaggisti a chi fanno le domande
Sto facendo un mio personale sondaggio con le persone che incontro durante il giorno degli sconosciuti
Li stuzzico con qualche lamentela rituale da bar e poi lasciò che si scatenino e io che assisto al loro sfogo e incazzatura il risultato e che il consenso per il m5s cresce in tutti i settori della società che incontrò tutti i giorni

Riccardo Garofoli 16.07.13 21:08| 
 |
Rispondi al commento

Una autentica vergogna, oltre che per intuibiissimi motivazioni etiche, anche per il fatto che chissà quali meriti mai avrà acquisito sul campo al fine di meritarsi, a vita, simile somma mensile. Penso siano cose che debbano essere riviste, per il bene di tutti..

armando l., verona Commentatore certificato 16.07.13 21:00| 
 |
Rispondi al commento

C'è una lettera di Mastropasqua che in sostanza dichiara che l'inps a liquidità per tre anni perché l'inglobazione di INPDAP ha sfasciato i conti
Perché lo stato in INPDAP ha versato solo figurativamente soldi fino al 96
La furbastra di accorpare INPDAP in INPS mette a rischio tutto il sistema pensionistico italiano alla signora Fornero la vorrei vedere impalata a girato un debito addosso al INPS
Che chiude con un passivo di 9 mld
È con una differenza di bilancio tra il 2012 più 41 mld 2013 22 mld
Questo e il furto perpetrato ai danni di chi ha sempre versato cioè i lavoratori del settore privato
Per chi non lo ha ancora capito ora i PRIVILEGGI dei boiardi di stato li paghiamo noi
È un furto la fornero va messa in carcere a vita lei è monti e tutti gli altri compresi i sindacati sodali con questo furto le porte delle carceri si devono aprire per questi maiali

Riccardo Garofoli 16.07.13 20:51| 
 |
Rispondi al commento

Oltre tutto...queste persone con pensioni d`oro..hanno conti in banca di centnaia di milioni! ma credono di vivere in eterno?

salvatore giordano 16.07.13 20:42| 
 |
Rispondi al commento

L'INPS dichiara che paghera' pensioni fino al 2015 perche' dal 1990 mancato i contributi dello Stato per i suoi dipendenti ma a questo P::::co chi gliela paga la pensione ? solo noi??????

romano 16.07.13 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Il PD è come lo spot della coop. Il PD è solo uno spot con rimborso
elettorale!

LA COOP NON SEI TU !!!

Guarda il video e capirai perché:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=Zo-t5a8d86w

gennaro esposito 16.07.13 20:40| 
 |
Rispondi al commento

L Italia non ce la farà mai con tutta questa zavorra o la buttiamo giu o andiamo tutti a fondo!bisogna fare presto ci stanno affondando!!!

luciano u., roma Commentatore certificato 16.07.13 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Non mi basta indignarmi! Ho intenione di non mollare e semèpre più attivarmi nel controllo della mia vita e in quella pubblica!.

Carmine Ginnetti 16.07.13 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Questi parassiti mangiapane a tradimento hanno spolpato il paese. Amici degli amici degli amici... Gente ignorante che non Sto arrivando! Neanche parlare. Ecco cos'e l'Italia: la lingua giusta al posto giusto e mentre tutti si ammazzano dietro alla chimera di arrivare a fine mede i soliti furbi sorridono. Io sono pronto per scendere in piazza e fare tabula rasa e ricominciare con un paese piu pulito, piu onesto. Blocchiamo queste assurdità, questi insulti alla gente comune che non ce la fa, resettiamo le cose. Niente piu privilegi ai furbi e cazzi in culo agli onesti. Questa gente va ridimensionata e gli dobbiamo espropriare il conto corrente e le proprietà....

Max turco 16.07.13 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

200.000 euro all'anno sono più di 33 volte la pensione minima di tanti poveri pensionati, ergo: non si potrebbe calare ulteriormente? Tanto, salvo pochissime eccezioni, è tutta gente messa lì non per meriti ma per amicizie politiche, se non gli va bene possono accomodarsi...E' mai possibile che i sacrifici li debbano fare solo i pensionati, gli esodati ed i lavoratori autonomi?

Lisetta Sperindei 16.07.13 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere se un giorno sarà possibile vedere un cambiamento...vorrei sapere se qualcuno è in grado di dirmi quanto tempo ancora dovremo assistere a queste cose che sono immorali... anzi fanno proprio schifo fanno passare la voglia di combattere contro un qualcosa a cui non riesco a dare un senso...come è possibile che una persona per quanto brava preparata "intelligente" possa essere come puo percepire una pensione del genere sapendo che tutto va in merda come posso continuare ad impegnarmi lavorare per crearmi un futuro consapevole che io non l avrò neanche la pensione...la cosa che più mi spaventa è che fino ad oggi non ero neanche a conoscenza di questa cosa...è questo quello che piu mi preoccupa...SONO SENZA PAROLE...ditemi Comè posso dare anche minimamente una mano per cambiare questa situazione....

Paolo barbieri 16.07.13 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è possibile continuare così .Perché non lo vogliono capire . La rivoluzione è alle porte

Fabio Amprimo 16.07.13 20:03| 
 |
Rispondi al commento

...non stancarsi di denunciare questa vergogna...
forza m5*****

ciriaco baldassare marras Commentatore certificato 16.07.13 19:59| 
 
  • Currently 4.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Il bello è che questi superpensionati non versano neanche i 40 anni di contributi...

Leonardo G., mantova Commentatore certificato 16.07.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento

avete letto questa notizia dal sole:

Inps: nel 2012 rosso da nove miliardi. Tre pensionati su quattro prendono meno di 1.000 euro al mese - Un bilancio difficile dopo 5 anni di crisi Per l'Inps un rosso da nove miliardi. Nel 2012 la gestione finanziaria di competenza del nuovo Inps (dopo la fusione con Inpdap ed Enpals) ha evidenziato un saldo negativo di quasi 9 miliardi di euro, dovuto esclusivamente alla gestione dei dipendenti pubblici ex Inpdap. È quanto rileva il rapporto annuale dell'istituto di previdenza..........ci sarebbe da fare una bella inchista parlamentare, è possibile che i dipendenti pubblici che lavorano notariamente meno dei privati abbiamo pensioni molto più laute?

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 16.07.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Non è assolutamente possibili andata avanti così, facciamo qualcosa prima che sia troppo tardi!!!!!

Paolo rognoni 16.07.13 19:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grande Carla ..

e poi, volutamente e con immensa stima, aggiungo:

Grazie Onorevole Ruocco per il suo egregio lavoro

Monica C. Commentatore certificato 16.07.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento

Oggi a Padova uno si ucciso , era senza lavoro, voglio gridare la mia rabbia a questi infami.

Roberto bordin 16.07.13 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Ho una semplice proposta da fare ai Gruppi parlamentari M5S , di facile comprensione ed inattaccabile logicamente , un unico articolo , comprensibile anche a mia madre ottantanovenne , che provocherebbe un terremoto per i vari funzionari, dipendenti pubblici e caste varie , strapagate senza alcun criterio logico .
Proposta di legge popolare (o dei Gruppi M5S) :
Articolo unico
“NESSUN FUNZIONARIO O DIPENDENTE PUBBLICO PUO’ PRENDERE UNO STIPENDIO SUPERIORE A QUELLO DEL CAPO DELLO STATO “
Come è possibile che il capo dello Stato prenda uno stipendio di 240 mila E Anno e il Pres. Della Corte Costituzionale ne prenda 550 mila , quello del CSM 400 mila, il capo della polizia 600 mila ..e poi consiglieri , ambasciatori ,Capi di Stato Maggiore delle varie Armi ecc..ecc…? Per non parlare dei dirigenti e giornalisti Rai che sono dipendenti pubblici.. posizioni dirigenziali con stipendi superiori ai 300 mila euro (600 dirigenti)
-direttori e vice con un reddito annuo di oltre 400 mila euro
-Mauro Masi che era in aspettativa da Palazzo Chigi e al quale sono stati destinati più di 700mila euro l’anno per un triennio
-Augusto Minzolini, messo al timone del Tg1 da Silvio Berlusconi, con un salario da 550mila euro
-stipendio da direttore Antonio Caprarica, storico corrispondente Rai dalla Gran Bretagna, dal 2006 al 2009 direttore del Giornale Radio Rai e di Rai Radio Uno, per un corrispettivo annuo di poco inferiore ai 400mila euro.
-viale Mazzini, dove ci sono almeno una trentina di posizioni dirigenziali che non guadagnano meno di 300mila euro
-Giancarlo Leone che, da vicedirettore generale guadagnava 400mila euro l’anno e che ora dirige Rai Intrattenimento.
-altro vicedirettore generale caro al Pdl, Gianfranco Comanducci, reddito annuo di oltre 400mila euro
-Fabrizio Del Noce, che pure vale 400mila euro l’anno, sia quando guidava l’ammiraglia Rai Uno, sia ora che è a Rai Fiction.
-Giovanni Minoli, direttore di Rai Scuola e Rai Educational, con uno stipendio di oltre 500mila eur

antonio c., latina Commentatore certificato 16.07.13 19:47| 
 |
Rispondi al commento

E una volta indignato cosa risolvo? Mi faccio semplicemente del male

Mariano terranova 16.07.13 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Queste persone hanno il dovere morale di aiutare la gente in difficolta!
Non è assolutamente giusto!
Gente che percepisce meno di 500 euro al mese di pensione.
Fanno schifo! è dir poco!

Daniele A. Commentatore certificato 16.07.13 19:39| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

sig. grillo sei troppo buono e troppo generoso un manager è giusto che percepisca uno stipendio adeguato ma la pensione è un'altra cosa in pensione abbiamo tutti lo stesso valore il tetto massimo non deve superare 3000 al mese per i super pensionati e diamo una boccata d'ossigeno a chi percepisce la misera somma di 800 euro signori parlamentari l'america è finita vedete che fare altrimenti la gente non la fermate più

luciano piacentini 16.07.13 19:35| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

ma il popolo italiano tollera questo oltraggio alla poverta' e nell'indifferenza della maggioranza stupidamente se ne frega di queste gravi e evidenti ingiustizie..fino a quando dobbiamo accettare cio? M5s al 40%? Speriamo

sergio sebastiani 16.07.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento

Sto pensando, ho fatto un conticino da pensionato. Sicchè sto tizio prende netto in un mese quanto io prendevo netto in quattro anni di lavoravo.

Spero solo che tanti tesserati PDini leggono l'articolo.

Sam D., MC Commentatore certificato 16.07.13 19:32| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Si accontenta con poco questo qua.

Emanuele Manco Commentatore certificato 16.07.13 19:32| 
 |
Rispondi al commento

ANDIAMO NEL LINK SOPRA !!!CLICCHIAMO A MANETTA

DIMISSIONI SUBITO: ENTRA 16.07.13 19:32| 
 |
Rispondi al commento

E' ora di finirla! Ma finirla sul serio!!!
Mi vengono in mente solo due modi per far sì che lo Stato smetta di pagare stipendi e pensioni spropositati...

Stefano Rossi 16.07.13 19:31| 
 |
Rispondi al commento

avanti così, FATECI CONOSCERE TUTTE LE NEFANDEZZE!
HO UN SOGNO: UN ITALIA PULITA,ONESTA, UGUALE, SOLIDALE, EUROPEA IN TUTTI I SENSI!!!

Pippi P., Palermo Commentatore certificato 16.07.13 19:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Poverino ce la farà ad arrivare a fine mese del 2059.

Arturo fagiana 16.07.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

all'ATAC il più morto di fame dei dirigenti viaggia su cifre di 100/150k euro l'anno. Io penso che se metti un tetto massimo sugli stipendi pubblici a 5000 euro al mese hai risparmiato bei soldini.

baghy iad, roma Commentatore certificato 16.07.13 19:17| 
 |
Rispondi al commento

E' UNO SCHIAFFO ALLA POVERTA'.

carmelo riccardo maria giuffrida, catania Commentatore certificato 16.07.13 19:17| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Su questo punto non possiamo mollare! Fan culo i diritti acquisiti da sti managrr che han saputo solo rovinare le imprese e le aziende di stato e togliere diritti e futuro ai giovani. Tetto massimo alle pensioni subito! Altro che "dove sono i soldi" ECCO DOVE SONO I SOLDI! riprendiamoceli!

mauro Gallo 16.07.13 19:16| 
 |
Rispondi al commento

e'arrivato comunque il tempo di finirla,la mia paura e' che molte persone parlano di iniziare a sparare.

davide arfilli 16.07.13 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Se venisse approvata una norma del genere credo troverebbero il modo di applicarla solo alle vedove lavoratrici.

Bruna Salsedo 16.07.13 19:09| 
 |
Rispondi al commento

BRAVA CARLA RUOCCO ! COMPLIMENTI !!
Come è brava, preparata, precisa, documentata: un SOGNO avere Lei e tutti i parlamentari 5 stelle dalla nostra parte.
Soprattutto dalla parte dell'onestà e della giustizia.

GRAZIE INFINITE, ma non riusciremo mai a ringraziarvi abbastanza per aver messo il vs cuore, competenze, tempo, ecc al bene di noi cittadini italiani.

GRAZIE DI CUORE, GRAZIE !!

Silvia P. Commentatore certificato 16.07.13 19:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

a questo punto di estrema presa per il culo serve solo una cosa: Robespierre!

A. Mereu 16.07.13 19:03| 
 |
Rispondi al commento

CLICCATE SOPRA PER SPUTTANARE!!!!

SPUTTANIAMOLI:CLICCATE QUI 16.07.13 18:55| 
 |
Rispondi al commento

e tutto questo alla facciaccia del popolino sti emeriti bastardi

carlo 16.07.13 18:43| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori