Costituzione in Movimento

costituzione_unotreotto.jpg
Il 6 di Settembre inizierà alla Camera la discussione sulla modifica dell'art. 138 della Costituzione, l'articolo-cassaforte che stabilisce come si cambia la nostra Carta. Tre giorni dopo, il 9, si voterà e poi di corsa in discussione al Senato: in quattro e quattr'otto perché c'è urgenza di presidenzialismo.
I parlamentari M5S sono stati gli unici a fare l'impossibile per mettersi di traverso a questo scempio, comprese lunghe sedute notturne in aula, e sono riusciti almeno ad evitare che il 138 si facesse a pezzi furtivamente ad Agosto. Ma ora siamo al momento decisivo.
Abbiamo poco, pochissimo tempo per opporci. Pochissimo tempo per far sentire la voce dei meetup, delle liste civiche, degli attivisti, dei cittadini di tutto il Paese. Invitiamo tutti ad attivarsi, in tutte le piazze d'Italia, perché sia un autunno caldissimo: con banchetti, gazebo, eventi, materiale informativo per i cittadini che, distratti da beghe giudiziarie altrui, vengono tenuti all'oscuro del trappolone che sta scattando ai danni della nostra Costituzione e del nostro futuro.
Tutto il materiale informativo sarà disponibile qui sul blog entro breve. Intanto, potete segnalarci le vostre iniziative territoriali a questo indirizzo email: 138banchetti@gmail.com per diffonderle via Google Map.
M5S Camera e Senato

Postato il 30 Agosto 2013 alle 14:55 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa
Commenti (86) | Invia il tuo video | Invia ad un amico

Tags: articolo 138, camera, costituzione, movimento 5 stelle, senato

Commenti

 

Smettiamola di creare allarmi, fare mera propaganda e alzare polveroni, sia pure giustificati dalle circostanze. La verità è che abbiamo perso l'occasione per copilotare la politica italiana, ed oggi diamo la colpa agli avversari politici che -molto furbescamente- fanno i loro interessi. Possibile che la storia, l'esperienza e il buon senso, ci abbiano fatto commettere errori madornali. Speriamo nel prossimo treno (se passerà) e -comunque- non deve essere uno solo a decidere.
Luciano

luciano conconi 07.09.13 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MU Ardea "Amici di Grilllo" presente.

Potrete trovare i nostri banchetti domenica 8/9 dalle 10:00 alle 13:00 in questi luoghi:

- Tor San Lorenzo - Viale San Lorenzo (di fronte chiesa)

- Nuova Florida - Largo Genova

Accorrete nuomerosi

Manlio Pane 06.09.13 12:28| 
 |
Rispondi al commento

Movimento Cinque Stelle Torre Annunziata presente all'iniziativa a difesa dell'art. 138 della Costituzione Italiana domenica 8 settembre dalle ore 9,15 angolo via gino alfani-corso umberto I

Alfredo Maiolino, Torre Annunziata Commentatore certificato 05.09.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Silvi Presente!
-http://www.meetup.com/amici-di-beppe-grillo-regione-abruzzo/events/137915862/
-https://www.facebook.com/movimento.silvi
-https://www.facebook.com/groups/MovimentoCinqueStelleSilvi

marcella palombaro 03.09.13 00:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono all'estero e torno disponibile il lunedì 16. Sarei stato presente alle iniziative per spirito d'appartenenza. Tuttavia sono contrario all'immodificabilità della Costituzione(l'ultima parola spetta sempre al voto approvativo o meno degli italiani, come è avvenuto in passato) perché diverse proposte del Movimento sono in contrasto con l'attuale testo della Costituzione e dunque è necessario intervenire.
Un esempio per tutti:introdurre il vincolo di mandato richiede la riforma della Costituzione.
Non possiamo continuare a regolare la nostra società con norme scritte da oltre mezzo secolo addietro quando uscivamo da una dittatura, da una guerra, da uno scontro interno violento e in una società ancora prevalentemente agricola.
Cosa diversa è condividere o meno una riforma presidenzialista o semi presidenzialista. Qui occorre assumere una posizione politica, ascoltando però tutti gli "uno vale uno" prima del voto in aula e di quello definitivo di modifica del testo costituzionale, non andando a rimorchio di nostri portavoce che tradirebbero diversamente il loro ruolo all'interno del movimento.
Alla manifestazione indetta partecipano magistrati con "precedenti politici",anche da parlamentari, di altri partiti alternativi al movimento. Siamo sicuri che non torneranno alle loro origini?

Bruno Bellocchio 02.09.13 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Da San Severo gli Amici di Beppe Grillo rispondono presente.

Marilia Castelli, San Severo Commentatore certificato 02.09.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento

I partiti politici italiani sono lontano anni luce dai cittadini, vivono in una dimensione che non é la realtà, non sanno nulla dei divari e delle varie caratteristiche che compongono il territorio della Nazione italiana, e tanto meno delle esigenze di chi vive nel territorio, delle loro debolezze e delle loro potenzialità. Questa é la verità. Una società che si base su eccellenze che non esistono ignorando le vere, calpestando le classi sociali deboli, non puó avere avvenire e non puó portare vanto di nulla se non consolarsi nella illusione dell'essere, nascondendo con la menzogna la verità storica.

Salvatore Z., Essen Commentatore certificato 01.09.13 15:47| 
 |
Rispondi al commento

se il nostro fosse un paese "normale", come l'inghilterra ad esempio, potrebbe andare anche bene ma poiché questo è un paese ostaggio di politici mangiapane a tradimento, collusi con mafie organizzate, inquinatori mentali attraverso le tv di stato e private, la cosa è di una gravissima pericolosità. Al popolo, se il progetto dovesse andare a compimento, non resterà che un'ultima chance: l'azione di forza per ripristinare il prorpio diritto di sovranità.

Loreto Guerra 01.09.13 09:18| 
 |
Rispondi al commento

Queste persone meritano davvero http://www.ebay.it/itm/181201882447 basta cliccare su donazione e dargli anche 10 centesimi che non sono niente ma se le diamo tutti..lasciategli il vostro messaggio poi!vi risponderanno e ringrazieranno infinitamente!

Andrea T., Firenze Commentatore certificato 31.08.13 19:03| 
 |
Rispondi al commento

avevo letto "Mortificazione dell'articolo 138 etc.etc." accidenti. forse non ho letto male...

Vittorio Pellegrineschi (v.pellegrineschi), v.pellegrineschi@lacab.it Commentatore certificato 31.08.13 17:00| 
 |
Rispondi al commento

Occorre contrastare davvero queste politiche PDL e PD-L ,non solo a parole,e cio' non si ottiene ritornando al voto con questa legge elettorale, non si ottiene aspettando di avere il 51 % dei consensi, ma rendendosi indispensabili per un governo diverso da questo.

ciao

sandro 31.08.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento

ma così giusto per sapere,
lo avete firmato l'appello?

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/26/costituzione-stravolta-firme-contro-presidenzialismo/667514/

maurizio segovia 31.08.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento

Beh mi dispiace ma il "è stato fatto tutto il possibile" non mi basta.

Io li ho votati perché facessero l'impossibile.

Allora sarò d'accordo con questa affermazione quando avrò visto ai telegiornali che i nostri eletti si sdraiano di fronte agli ingressi delle camere per impedire il cambiamento dell'art. 138 o che bloccano i lavori in aula a gavettoni.

Mi vanno bene i banchetti ed i referendum, ma abbiamo 160 persone in Parlamento e DEVONO FARGLI UN CULO COSI'.

Io sono stanco di sentire quello che non si può fare ed abbiamo fatto quello che potevamo, e poverini siamo ignorati all'angolo come Calimero.

Accetterò questi discorsi quando si sarà piantato un casino da rivoluzione, non prima.

Fuori i coglioni

Roberto F., Parma Commentatore certificato 31.08.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Art. 138 : PREPAREREMO IL NOSTRO REFERENDUM ?

Se, sciaguratamente, i Parlamentari riuscissero a stravolgere la norma dell'art. 138, che garantisce la modificabilità della nostra Costituzione con un procedimento particolarmente lungo e con una maggioranza assoluta, non ci resterà altro che promuovere un NOSTRO REFERENDUM.

Infatti, le leggi di revisione della Costituzione e le altre leggi costituzionali adottate da ciascuna Camera, - in base al 2° comma dell'art. 138 Cost. - sono sottoposte a referendum popolare quando, entro tre mesi dalla loro pubblicazione, ne facciano domanda un quinto dei membri di una Camera o cinquecentomila elettori o cinque Consigli regionali.


"I parlamentari M5S sono stati gli unici a fare l'impossibile per mettersi di traverso a questo scempio, comprese lunghe sedute notturne in aula, e sono riusciti almeno ad evitare che il 138 si facesse a pezzi furtivamente ad Agosto."

...avete fatto e state facendo un lavoro eccezionale..e resto fermamente convinto che solo il movimento può darci la speranza che prima o poi un qualcosa cambi.....ma..: mi spiegate per quale cazzo di motivo continuate incessantemente a strizzare l'occhio a sel...na si..e n'altra volta pure..!!!??

sebastiano t. Commentatore certificato 31.08.13 09:22| 
 |
Rispondi al commento

L'8 settembre potrebbe essere una data importante per scendere tutti in Piazza..organizzare un raduno a Roma "giù le mani dalla Costituzione"...e in tutte le Piazze D'italia..."constitution day"...Beppe a Roma e altri personaggi nelle singole Piazze..penso che Dario Fo e altri darebbero il loro apporto con la loro presenza..cosa ne pensate!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 31.08.13 08:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

purtroppo ormai la confusione regna sovrana nel movimento 5 stelle (che ho votato, voto e voterò ad oltrenza)

siamo partiti per abolire la democrazia rappresentativa ed ora ci ritroviamo presenti in ogni organo rappresentativo ad eccezione delle province e difensori ad oltranza di una Costituzione paleolitica che fa schifo, una Carta che parla di lavoro come fondamento, di parlamentare eletto come rappresentante che però poi può fare quello che cazzo gli pare, ecc. ecc.

ci siamo impantanati, con pericoli di assorbimento da parte del sistema evidenti, se mandi in parlamento una persona semplice il ritrovarsi improvvisamente immerso nel denaro può rovinare i deboli e infangare il movimento


ripeto per la duemiionesima volta, che io sappia MAI si è vista una rivoluzione nascere dall'interno delle istituzioni

la scelta è tra violenza ('la rivoluzione non è un pranzo di gala...' Mao) o disobbedienza civile non violenta alla Gandhi (non paghi più tasse, nchiudi i conti correnti, nessuno fa più il militare, ecc.), comunque FUORI dalle istituzioni

è una questione di palle, o si hanno o non si hanno

io la mia proposta la feci, nessuno la cagò di striscio

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/forum/2013/06/costituente-nuovo-sistema-sociale.html

luca muzzarelli 31.08.13 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe , io sono un tuo grande sostenitore e se posso essere utile contattatemi su questo indirizzo email :

wiliam.zolezzi@gmail.com

Abito in provincia di Genova , alta val d'aveto .

wiliam zolezzi 31.08.13 03:11| 
 |
Rispondi al commento

Ecco prove contro Assad Obama verso attacco..... siccome che agli usa piace fornire aiuti alle fazioni minoritarie di alcuni stati per innescare le guerre civili interne e poi intervenire come salvatori...... siccome che il giochetto ha funzionato per tanti anni e che non funziona più perché non ci crede più nessuno neppure il popolo degli stati uniti che si accorge sempre più di cos'è obama (burattino delle massonerie nordamericane).... siccome che la costituzione italiana è contraria a qualunque forma di guerra che non sia di difesa del territorio naturale.... che facciamo rimettiamo il ministero della guerra e modifichiamo la costituzione in tal senso e partecipiamo alla mensa del salvatore guerrafondaio oppure ce ne stiamo fuori dagli affari siriani?

come la mettiamo? 31.08.13 02:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se foste stati al governo non avreste bisogno di banchetti, che comunque non votano in parlamento. Prendere atto che avete sbagliato e che se vi sta a cuore il paese, visto che il 51% non lo prende nessuno, neanche voi, la prossima volta che si vota, se avrete i numeri, fare un governo di coalizione. Finora avete dilapidato i voti ricevuti condannando voi stessi e soprattutto chi vi ha votato alla semi irrilevanza politica

Marco Diaco 31.08.13 02:21| 
 |
Rispondi al commento

Per principio di diritto l'art. 138 della Costituzione non può essere modificato, proprio perchè afferma i termini inflessibili e le modalità per intervenire sulla Costituzione, q

donna marta 31.08.13 01:51| 
 |
Rispondi al commento

Basta usare stuzzicadenti contro i fucili e' ora di tirare fuori i coglioni e mettergli un razzo nel culo e spedirli fuori dall'italia.

Ast 72 30.08.13 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Canosa ci sarà e farà sentire la sua voce. Non è possibile ignorare l'ennesima presa in giro da parte di chi.invece dovrebbe tutelarci

Luciana Fredella, Canosa di Puglia Commentatore certificato 30.08.13 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Prepariamo delle magliette per andare in giro con la scritta "Giù le mani dall'Art.138"

GIUSEPPE SPEDICATO, Lecce Commentatore certificato 30.08.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento

l veru problema e' che non avendo persobnaggi capaci veramente e onesti per affrontare una vera discussine in merito a parte il movimento 5s si fanno veramente paura gia' e' un regime democratico... poi se ca in porto questa modifica dell'articolo in questione... e' finita e chi li butta giu? mantenuti a vita loro...e la generazione dei loro figli....paese mediovale.

ercole lambertini, san giorgio sn legnano Commentatore certificato 30.08.13 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Il cambio della costituzione è preludio di dittatura quindi con i banchetti non ci si fa nulla (a meno che non distribuiscano armi).
Bisognerebbe prendere i simpaticoni che vogliono modificare la costituzione in senso presidenziale e chiedere loro, dopo qualche giorno di sana tortura, perchè e per chi in modo da aver chiaro i nomi di quelli che vogliono distruggere la democrazia in Italia.
Impossibile uccidere un nemico nascosto nelle ombre, quindi bisogna convincere a parlare (con le buone o preferibilmente con le molto cattive) i delinquenti che vogliono fotterci anche quelle briciole di sovranità che la costituzione ancora ci garantisce.

p.s. visto che i cannibali siriani sono simpaticissimi a tutto l'occidente tanto che dobbiamo aiutarli, potremmo anche noi mangiarci i politici eversivi? qualcuno ha ricette per carne di politico corrotto? (non chiedetemi di mangiarli crudi e senza posate, please)

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 30.08.13 22:31| 
 |
Rispondi al commento

L'art.138 cost. Sancisce il carattere rigido della ns costituzione. Non deve essere toccato! Sandro casillo

santolo casillo 30.08.13 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Basta firme,basta banchetti. Non ci ricordiamo la fine che hanno fatto le nostre 350000 firme? Morte e sepolte nei meandri istituzionali. Serve qualcosa di nuovo o di antico, che li faccia davvero spaventare e fuggire a gambe levate, questi manigoldi. Non è più tempo di firme, ma di incazzature adrenaliniche e risolutive, come dice giustamente anche Beppe, stANCO DELUSO E AMAREGGIATO, MA PRONTO A RACCOGLIERE LE ENERGIE PER IL "GRAN BALZO". Grazie cmq ai Cittadini parlamentari che ci mettono sacrificio e passione.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.13 22:08| 
 |
Rispondi al commento

Facciamo SENTIRE quei 9.000.000 di voti IN PIAZZA SUBITOOOOOOOO!

roberto.c 30.08.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Beppe guarda qui:http://www.ebay.it/itm/181201882447
Questi sono italiani da premiare che con ogni mezzo provano a sopravvivere io ho fatto una donazione di 50 centesimi che non mi cambiano la giornata ma mi auguro che tu e tutti voi facciate altrettanto per cambiare la vita a loro...

Andrea T., Firenze Commentatore certificato 30.08.13 21:21| 
 |
Rispondi al commento

GIU' LE MANI dalla COSTITUZIONE......Grazie!! Il presidenzialismo alla francese ci fà schifo!!!

Antonio Bertino, Palermo Commentatore certificato 30.08.13 21:07| 
 |
Rispondi al commento

La costituzione va bene così come e c'è solo da apportare solo dei piccoli accorgimenti per evitare che ci siano delle prostitute tra senatori e deputati e il voto palese
La conosco l'ho letta bene e un piccolo libro ignorato dai più compreso tanti eletti

Riccardo Garofoli 30.08.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento

ok si parte !

Un augurio a tutti quanti di buon lavoro.. e .. che ognuno faccia del suo meglio per ottenere il massimo della visibilità !

p.s. ho un'idea che se riesco a mettere insieme condividerò volentierissimo.

Monica C. Commentatore certificato 30.08.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Io rimango sempre più stupito, sento dire da oltre 2 mesi ma dobbiamo scendere in piazza, quando lo facciamo, facile parlare seduti dietro una tastiera senza muoversi, bisogna andare in piazza, poi quando arriva il momento di farlo si critica anche questo, allora ci siete o ci fate, ma allora fatevi stuprare la costituzione e come dice sempre Beppe VAFF...Svegliateviiiiii è arrivato il momento di farci sentire, e per difendere i nostri diritti.

Galliano A., Frattamaggiore Commentatore certificato 30.08.13 20:36| 
 |
Rispondi al commento

mi ritrovo d'accordo con alcuni commenti....la rete da sola non basta...purtroppo se vogliamo diffondere le ns. idee bisogna avere maggiore visibilità in tv...e con Roberto Fico presidente commissione vigilanza Rai potremmo pretenderla con + forza!!!!

paola bastasin 30.08.13 20:17| 
 |
Rispondi al commento

quanto tempo abbiamo?

cristina vanni Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.13 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna far capire che c'è un groso conflitto di interessi. Possono i vari condannati che abbondano in Parlamento votare per la modifica della Costituzione? Roba da pazzi.

Armando ., Milano Commentatore certificato 30.08.13 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, non sarebbe l'ora di farla finita con le puttanate e votare un Governo Letta per fare decadere Berlusconi, abolire Senato e Province,
votare la legge elettorale e le misure urgenti per rianimare l'economia ?
Lo capirebbe anche un bambino, possibile che non lo
capite voi che siete tanto intelligenti?

Francesco Fenudi 30.08.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe ho paura che internet da solo non basti. Sento dire sempre più spesso che quelli del m5s si sono presi il voto e si sono rivelati peggiori degli altri. Dobbiamo acquistare visibilità. Le strada non mancano ma devi prenderti la responsabilità di guidarci ancora una volta. Purtroppo senza un leader non siamo nessuno, e tu che sei catalizzatore di attenzione devi prenderci per mano e guidarci. Uno vale uno, ma con questa informazione di regime noi valiamo zero

Saverio M. 30.08.13 19:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I parlamentari devono invadere le tv per svegliare le persone i banchetti ora non servono a granché....

Claudio poggi 30.08.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Bravissimi! Siete sempre molto attenti ai tranelli dei professionisti della " politica ". Siete i Paladini della Democrazia! PERÒ ORA BASTA.... SCENDIAMO IN PIAZZA CON M5S (prima che l'esasperazione prenda il posto della ... ragione)

Andrea Cilona 30.08.13 18:53| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Grazie per il lavoro e le arrabbiature che prendete tutti i giorni anche per noi Sono disponibile a qualsiasi iniziativa Per qualsiasi cosa il mio ind-mail è: persempre5stelle@gmail.com
Se c è qualche veronese che vuol fare squadra sono qua!

Paola L., Verona Commentatore certificato 30.08.13 18:30| 
 |
Rispondi al commento

Non stiamo ha perdere tempo ritorniamo in piazza, M5S deve ritornare a fare i comizi facciamo sapere a tutti quello che sta per accadere non scriviamo sul web e basta.
filippo

filippo magri 30.08.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In casa mia la costituzione c'è
Un piccolo libro che contiene le regole principali su cui si tiene la società italiana
Molto spesso disattesa e stuprata da chi dovrebbe esserne il tutore

Riccardo Garofoli 30.08.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono perso un passaggio?Com'è che non c'è piu nessuna pubblicità sul blog?Qualcuno sa dirmi il perche'?

Enrico D., Modena Commentatore certificato 30.08.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Povera Costituzione italiana, rimasta largamente o malamente inapplicata per 67 anni. Peggio, l'hanno massacrata per piegarla a interessi contingenti di parte. La modifica dell'art 138 aprirebbe la porta a uno sconvolgimento della natura parlamentare della nostra democrazia, ma avrebbe il grosso pregio, per loro, di fregare il Movimento 5stelle. Mobilitiamoci, ma sul serio. Ghandi e' morto assassinato, caro Beppe, lasciamolo riposare in pace.

adolfo treggiari 30.08.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Invito caldamente i senatori e deputati del m5s di informarci bene e soprattutto per tempo ! In gioco ci sono le future regole di libertà , di sovranità e di rappresentanza. Utilizzare tutti i canali d'informazione oltre a quelli militanti delle piazze. Fateci capire. Grazie.

Paolo Cicala, Genova Commentatore certificato 30.08.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento

ERA ORA!!!!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 30.08.13 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Per salvare la Costituzione (almeno dagli attacchi di questi nemici della Democrazia ... poi si vedrà se necessita di qualche lifting ... nel qual caso saranno i cittadini a doverlo fare ...) ...

Per salvare la Democrazia ...

Per salvare i cittadini e le aziende Italiane ...

Per cacciare tutti questi furfanti ...

Per ripristinare la legalità, l'onestà, la giustizia e l'equità sociale in questo martoriato Paese ...

... Il Movimento 5 * sta facendo molto ma non tutto quello che potrebbe ... sta infatti rinunciando a lottare ad armi pari ...

O CI PROCURIAMO UN CANALE SUL DIGITALE TERRESTRE ...

OPPURE

UTILIZZIAMO LE PICCOLE EMITTENTI LOCALI (SPARSE SU TUTTO IL TERRITORIO) PARTECIPANDO A TRASMISSIONI DI CARATTERE POLITICO ...

PER INFORMARE GLI ITALIANI CHE NON FREQUENTANO IL WEB ... (che sono la stragrande maggioranza) ...

Altrimenti non avremo speranze ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato 30.08.13 17:42| 
 |
Rispondi al commento

In aggiunta al mio commento qui sotto direi che la cosa fondamentale e forse risolutiva sarebbe l'utilizzo della TV (ormai puntualizzo sempre ... NON DELLA TV SPAZZATURA ...) per svegliare le coscienze dormienti ed anestetizzate degli Italiani ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato 30.08.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento

I banchetti vanno bene per informare ma non di certo a raccogliere firme (il tempo è troppo poco).

Ma una volta informati i cittadini che cosa possono "realmente " fare per fermarli ??? Credo che anche qui la risposta sia : "nulla" ...

Non so se le petizioni fatte on line possano avere valore come raccolta di firme (dopotutto occorre avere una mail comunque penso verificabile) ma nonostante ciò suggerisco, a coloro che non lo avessero ancora fatto, di votare la petizione del Fatto Quotidiano.

Io l'ho fatto da tempo ed anche se legalmente potrebbe non valere nulla ha comunque un grande valore simbolico ed etico: è sempre un forte messaggio da parte degli Italiani che quel quotidiano porterà poi a chi di dovere ... certo è possibile che venga ignorato, ma chi lo farà si assumerà le relative responsabilità politiche ...

Cerchiamo di far raggiungere le 500.000 adesioni perchè quello è un numero che vale molto (ad esempio basti pensare che è sufficiente per poter far accettare la proposta di un referendum) senza tralasciare nessuna altra iniziativa atta a raggiungere lo scopo fondamentale che è quello di FERMARLI !!!

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato 30.08.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento

I banchetti, l'informazione viso a viso, occupare le piazze non basta più, perché le persone sono annebbiate dalle chiacchiere devianti della TV.

Chiedo ai nostri portavoce, soprattutto alle nostre punte di diamante (Di Battista, Ruocco, Mora, Fico, Taverna, Di Maio ecc) un'OCCUPAZIONE A TEMPO PIENO DELLA TV.

La battaglia oramai deve spostarsi dalla RETE alle RETI (televisive).

roberto viscione (il_barbaro), Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Parlamentari M5S decidete data e luogo. Ci sarò,ci saremo

Paolo C., Roma Commentatore certificato 30.08.13 17:17| 
 |
Rispondi al commento

Muoversi veramente iniziare a far sentire la voce degli italiani. Cercare di risvegliare le persone sfiduciate da questo sistema, dai soliti discorsi su B. e dal non far niente. I giovani parlo anche dei 30-40-50 enni che non hanno un lavoro nel loro futuro DOVE SONO? Come pensano di poter tornare a vivere decentemente se non si impegneranno per il loro futuro? Dobbiamo FARCELA tutti insieme.

Claudia D. Commentatore certificato 30.08.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Noi ad Altamura raccoglieremo le firme nei giorni 7 e 8 settembre abbiamo presentato la domanda per occupazione suolo pubblico.Domanda possiamo usare il logo del Movimento 5 Stelle? grazie

Mimmo Lomurno 30.08.13 17:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

... Presidenzialimo... Ma se giá adesso il Presidente della Rep. fa il bello e il cattivo tempo, domani con piú poteri e la costituzione plastica (se modificato art.138) nelle mani cosa fará?! e magari sará un esponente dell'inciucio di oggi... tanto vale tornare alla monarchia assoluta e allo "ius primae noctis" .... quantomeno gli Italiani sono storicamente abituati ai Re nani...

Pascalorc 30.08.13 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Qualche informazione:
Una Legge Costituzionale, sia che integri o modifichi la Costituzione, è un atto normativo che necessita di un iter di approvazione parlamentare mediante una procedura più aggravata e complessa rispetto a quella prevista per qualsiasi legge ordinaria. L'approvazione del testo deve ottenere due distinte deliberazioni da parte di ciascun ramo del Parlamento, tra le quali devono intercorrere almeno tre mesi. Inoltre nella seconda deliberazione, quindi sia alla Camera che al Senato, viene richiesta la maggioranza assoluta dei votanti.

La legge costituzionale una volta approvata viene pubblicata nella Gazzetta Ufficiale e devono passare tre mesi di silenzio/assenso prima che venga promulgata, in quanto durante tale periodo 1/5 dei deputati, 500.000 elettori o cinque consigli regionali possono chiedere un referendum confermativo alla popolazione. Solo in caso di seconda votazione con maggioranza qualificata (2/3 dei votanti) da parte di Camera e Senato la legge viene tosto promulgata senza possibilità di referendum confermativo. Significa che nell'ipotesi più ottimistica ci possono volere anche quindici mesi prima di poter arrivare alla modifica tanto osannata, sempre che non vi siano nel frattempo intralci da parte di qualche parte politica.

Elisabetta R., Udine Commentatore certificato 30.08.13 16:58| 
 |
Rispondi al commento

Il 7 settembre 2012 a Roma ed in tutte le piazze di Italia manifestiamo per difendere la Costituzione. Anche senza Beppe. E cmq con il sostegno e la partecipazione di numerosi parlamentari 5 stelle
https://www.facebook.com/events/1402074420006956/permalink/1411401789074219/

Benedetto Neroni Commentatore certificato 30.08.13 16:22| 
 |
Rispondi al commento

A Roma ed in tutte le piazze di Italia per difendere la Costituzione. Anche senza Beppe. E cmq con il sostegno e la partecipazione di numerosi parlamentari 5 stelle
https://www.facebook.com/events/1402074420006956/permalink/1411401789074219/

Benedetto Neroni Commentatore certificato 30.08.13 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Grazie ragazzi continuate a combattere!!!

Emanuela D., Roma Commentatore certificato 30.08.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a ROMA e facciamoci sentire alla grande altrimenti faremo la fine dei ratti su una nave che affonda.
Come Folgore dal cielo !!!!!!!!!!!

Michele Enriore 30.08.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento

ma non è un pò tardi per organizzarsi?
questo è l'unico week end disponibile..bha

Ili Volpe 30.08.13 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver letto il post di Beppe e quello dei nostri portavoce, mi sarei aspettata una valanga di commenti del tipo"finalmente!", invece mi ritrovo a leggere solo critiche verso Beppe e i deputati.Ma ragazzi, ci siete o ci fate? Questo è il sostegno che meritano queste persone? Fossi stata al posto di Beppe,col cavolo che avrei perso tempo e denaro ad aprire la mente a questo popolo bue.

alfonsina p. Commentatore certificato 30.08.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Su un tema così importante bisogna sensibilizzare tutti gli italiani
Un paio di piccole idee:
- Trovare collegamenti con tutte le iniziative a difesa dellla costituzione (p. es. Il Fatto Quotidiano con la raccolta di firme tuttora in corso)
- Tappezzare le città con manifesti che spieghino in modo chiaro ed efficace (slogan + grafica) il tentativo in atto di scrdinare prima l'articolo 138 e quindi la Costituzione

Oreste Martinelli 30.08.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Giusto, difendiamo la Carta Costituzionale. Ma decidiamo anche di iniziare a renderla effettiva, operativa, "spendibile" nella vita quotidiana e nei rapporti sociali. Sino ad oggi è rimasta solo carta ad indicare una bella terra possibile e lontana. Nessun proposito costituzionale può dirsi realizzato; la democrazia, il buon andamento della pubblica amministrazione, la giustizia, il lavoro, la sanità, la scuola, la famiglia, l'eguaglianza .... deserto costituzionale.... Negli anni '70 ancora si parlava di norme programmatiche.. oggi le norme costituzionali non sono più neanche programmatiche ma (ci stanno dicendo) da cambiare radicalmente e riscrivere ad uso e consumo di dottor jekyll e mister hyde.
2 cose per il M5S: 1) mi piacerebbe che entrasse nel programma l'abolizione del Senato della Repubblica (inutile duplicato) e la riduzione a 150 deputati per la Camera; 2) Napolitano, il Presidente, ha nominato 4 nuovi senatori a vita. Quanto costeranno l'anno ai contribuenti? non potrebbe essere la carica onorifica ed a costo zero per le casse dello Stato?! perchè in tempo di crisi e con i sacrifici di ciascuno, il fatto che il Presidente li nomini e poi i contribuenti debbano metterci i soldi ... dà una leggera irritazione. Buon lavoro!


A proposito del post a fianco dal titolo "Costituzione in Movimento" e credo dunque non riferito solo agli iscritti:
L'attivismo possibile fatto dai sostenitori/partecipanti/simpatizzanti (e siamo milioni) del M5S sostanzialmente è il "passa parola".
Qualsiasi altra iniziativa che coinvolga "meet up" e "organizzazioni locali" non potrà essere condivisa attraverso questo blog da questi milioni di persone...
Non so se per qualcuno sono stato abbastanza chiaro. Già al rinvio della manovra (=mettere le mani) governativa postai che era solo un breve rimando e tutto si sarebbe puntualmente riproposto ora, a breve. C'è stato l'agostiano mese di mezzo ma qualcuno però ha fatto volare sopra le spiagge i suoi aereoplanini di cartapesta. Noi che abbiamo fatto volare alle orecchie, agli occhi e alla coscienza "addormentata" (sapientemente) degli italiani? Blog,blog,blog,blog,blog...
E ora qualcuno chiede che cosa abbiamo in mente di fare?
Dopo il responso comunale delle urne Dario Fo, per quanto possa essere afflitto da una inevitabile ed irreversibile propensione senile al deterioramento cerebrale, aveva "consigliato" (a prescindere da ogni valutazione politica, psicologica, social-cultural e vattelapesca di codesto voto), di rivedere qualche posizione granitica (nel senso immobilistico che succede per esempio a chi si siede un attimo sugli allori), d'iniziare a cambiare marcia e inventare una "metodologia di comunicazione" più diversificata. Forse Fo ha usato parole diverse ma il succo era questo. Anche lui come altri è stato giudicato reo di aver fatto un'iniziativa autoreferenziante in qualche salotto TV e io condivido. Però mi pare che non sia stata ascoltata neppure un pochino, in nome di quell'infinitesimale dubbio che si possa alla lunga assomigliare al parente povero del ricco PCI (quello di sempre) che poggiava (e poggia) sul ciclostilo e sulla "fatica distributiva" dei suoi giovani ed ingenui idealisti, la sua prassi deontologica più che ideologica. Alcun rischio?!

rino lagomarino Commentatore certificato 30.08.13 15:37| 
 |
Rispondi al commento

Firmate l'appello del fatto quotidiano per la costituzione! No allo stravolgimento dell'articolo 138 http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/07/26/costituzione-stravolta-firme-contro-presidenzialismo/667514/

Michele Giardi 30.08.13 15:31| 
 |
Rispondi al commento

i meetup della provincia di TARANTO si stanno già attivando per organizzare in ogni paese e città dei banchetti informativi in merito alla questione. Inoltreremo tutta la documentazione non appena avremo risolto gli ultimi dettagli riguardo l'occupazione di suolo pubblico.

michele monaco 30.08.13 15:26| 
 |
Rispondi al commento

Raga guardate che grande idea hanno avuto questi!!
http://www.ebay.it/itm/181201882447
Si puó anche donare 50cent come ho fatto io, immaginatevi se tutti noi diamo 1 euro che bell'aiuto, per me lo meritano!!qua ragioniamo sempre di miliardi..gli diamo una mano a questi?
:) un sorriso non si nega a nessuno

Andrea 30.08.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'attivismo possibile fatto dai sostenitori/partecipanti/simpatizzanti (e siamo milioni) del M5S sostanzialmente è il "passa parola".
Qualsiasi altra iniziativa che coinvolga "meet up" e "organizzazioni locali" non potrà essere condivisa attraverso questo blog da questi milioni di persone...
Non so se per qualcuno sono stato abbastanza chiaro. Già al rinvio della manovra (=mettere le mani) governativa postai che era solo un breve rimando e tutto si sarebbe puntualmente riproposto ora, a breve. C'è stato l'agostiano mese di mezzo ma qualcuno però ha fatto volare sopra le spiagge i suoi aereoplanini di cartapesta. Noi che abbiamo fatto volare alle orecchie, agli occhi e alla coscienza "addormentata" (sapientemente) degli italiani? Blog,blog,blog,blog,blog...E ora qualcuno chiede che cosa hanno in mente di fare gli "organizzati"? Dopo il responso comunale delle urne Dari Fo, per quanto possa essere afflitto da una inevitabile propensione senile al deterioramento cerebrale, aveva "consigliato" (a prescindere da ogni valutazione di codesto voto) d'iniziare a cambiare marcia e trovare, inventare una nuova "metodologia" di comunicazione e di auto rappresentazione. Non consigliò ovviamente di cambiare politica. però mi pare che non sia stata ascoltata neppure un pochino, un pochino di quell'infinitesimale dubbio che si possa alla lunga assomigliare al parente povero del ricco PCI (quello di sempre) che poggiava (e poggia) sul ciclostilo e sulla "fatica distributiva" dei suoi giovani ed ingenui idealisti.

rino lagomarino Commentatore certificato 30.08.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
IO FARO' IL POSSIBILE,ANCHE SE' CON AL STAGIONE DELLE VENDEMMIE NON SI SA' MAI
ALVISE

alvise fossa 30.08.13 15:04| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori























logo-lacosa.png