Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il MoVimento 5 Stelle per i fratelli Biviano

  • 33


biviano5s.jpg
I fratelli Biviano, affetti da distrofia muscolare, sono in protesta davanti Montecitorio ormai da settimane, di questa protesta per i primi 10 giorni non è stata data notizia nei tg della televisione di Stato. Abbiamo presentato quindi interrogazione a riguardo in commissione per la Vigilanza Rai per avere spiegazioni visto che troupe e operatori della Rai sostano costantemente fuori da Montecitorio a pochi metri dai manifestanti.
Oggetto della protesta è l'avvio della sperimentazione del Metodo Stamina che sarebbe dovuta partire il primo Luglio.
Ciò non è avvenuto e sulla vicenda c'è stato un imbarazzante silenzio da parte del Ministero che è stato rotto solo negli ultimi giorni. I componenti 5 stelle della Commissione Affari Sociali della Camera hanno infatti, a mezzo stampa (dopo ben due comunicati stampa: primo comunicato e secondo comunicato), chiesto il motivo di tale silenzio dopo la consegna del protocollo da parte di Vannoni, e proprio in vista della pausa estiva, a cui il Ministro Lorenzin ha finalmente risposto.

17 Ago 2013, 10:35 | Scrivi | Commenti (33) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 33


Tags: Biviano, Giulia Grillo, Governo, Montecitorio, MoVimento 5 Stelle, SLA, Stamina

Commenti

 

Ai parlamentari M5S:la smettano di farsi pubblicità inganevole con i fratelli Biviano.SIn'ora ci hanno votato solo contro.Se non c'è la libertà di cure è anche grazie a loro che hanno fatto esattamente l'opposto di ciò ke avevamo chiesto.Cecconi,G. Grillo,Taverna, Fuksia, Fattori,ecc. sono stati contattati da noi più volte,gli abbiamo kiesto aiuto,gli abbiamo dato diversi certificati medici ke attestano miglioramenti su pazienti non altrimenti curabili(e ke costituicono evidenze scientifiche ben più attendibili di pubblicazioni finanziate dalle case farmaceutiche).Gli abbiamo parlato dei nostri cari in fin di vita e nonostante ciò si sono barricati dietro dati formali e burocratici, parlano lo stesso linguaggio dei detrattori della Stamina.Prima avevano condizionato il loro appoggio al deposito del protocollo(al quale forse non credevano),ora dicono ke il protocollo deve essere reso pubblico,ma ke c devono fare?Gli viene tanto difficile pensare ai morti ke già ci son stati a causa del blocco delle cure e a quelli ke ci saranno?Bene, se per loro è tanto difficile pensare ai malati, rinuncino al proprio incarico e si ricordino ke remandoci contro tradiscono quel concetto di democrazia partecipata ke dovrebbe stare alla base del movimento.Ora ke,una volta al potere hanno dimenticaro certi valori e si sono permessi di decidere contro di noi,contro la nostra volontà,prestando il fianco alle lobby,se ne vadano,a meno che per una volta non facciano la cosa giusta:siano loro a settembre a prendere l'iniziativa di presentare l'emendamento 43 ke ristabilirà la libertà di cura in Italia.Quello sulla serimetazione è un falso interessamento perchè la speriment.clinica serve a produrre un farmaco commerciabile e cmq può arruolare solo pochi malati.E poi,com'è mai possile che Cecconi dopo tutte le spiegazioni di Tiziana Massaro nn abbia ancora capito la differenza tra sperimentazione e cure compassionevoli?V assicuro ke i fratelli Biviano nn si sentono affatto appoggiati dal M5S.

desirée s. Commentatore certificato 19.08.13 14:26| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo i veri ammalati pagano le conseguenze del passato ,mio marito, a rischio vita, lo hanno riconosciuto inabile al lavoro al 100% e percepisce una pensione sociale di 276,00 euro piu la pensione di 700,00 al mese dopo 38 anni di lavoro ,però rivedibile VERGOGNA,spero vivamente che a settembre le cose cambino

bertilla ugolin 19.08.13 08:54| 
 |
Rispondi al commento

purtroppo chi e veramente malato paga le conseguenze del passato mio marito e a rischio di vita ,riconosciuto invalido al lavoro 100% dato pensione,700,00 rivedibile ,dopo 38 anni di lavoro ,VERGOGNA ,spero vivamente che a settembre qualcosa cambi forza M5S,

bertilla ugolin 19.08.13 08:45| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti alla RAI, sempre più da servizio pubblico a servetto dei potenti. Son sempre più contento di informarmi su internet, la programmazione faceva già ca..re prima, con lo scadimento dei tg non si capisce proprio il motivo del pagamento del canone.
Un grande in bocca al lupo a quanti sono colpiti da questa ed altre malattie, spero proprio che questo metodo Stamina si riveli efficace e vi restituisca la vita sana che meritate

Stefano V., Cagliari Commentatore certificato 18.08.13 17:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCIATTERIA SOCIALE SUICIDA
(definizione)

Sciatteria sociale/istituzionale = motivazione minima e impegno ridotto (nelle istituzioni) + criteri per la selezione degli uomini pubblici “al peggio” + assenza di binari e di paletti, come di certezze (per l’enfasi sul lavoro di terza qualità) + interpretazione ad personam di regole e leggi (anche per informazione inadeguata) + comportamento dei pubblici funzionari orientato sul tornaconto personale (invece che sull’imperativo del proprio dovere per il Paese) + assenza di valori positivi nella società + lassismo diffuso + diffusa incapacità di gestione + assenza di strategie sugli interessi nazionali + tornaconti di clan o privati nella vita parlamentare + lottizzazioni e raccomandazioni diffuse.

Un Paese puo’ suicidarsi con la sola sciatteria... ! ! ! La dimostrazione ne è l’Italia sociale nel primo decennio del secolo ! Si tratta di un suicidio che non richiede coraggio. Basta lasciarsi andare e proseguire cosi !

L’Espatriato
angrema@wanadoo.fr


I vecchi vizietti

Nitti, premier molti anni fa, fu intervistato. Alla domanda, se si poteva sperare che un giorno il Paese avrebbe avuto solo buongoverno, ecco cosa disse a Luigi Barzini :”Gli Italiani sono stati ubriacati di bugie, per 150 anni”.

De Gasperi, dopo essere stato nel parlamento austriaco, divenne deputato nel parlamento italiano. Nelle prime settimane la moglie gli chiese come andavano le discussioni parlamentari. De Gasperi rispose : “Il parlamento italiano sembra un circo.... !”.

Ulrico Reali 18.08.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

AVVISO X FRATELLI BIVIANO: DOVETE SEGUIRE LA DIETA DEL DOTTOR MOZZI.POCO CONOSCIUTO MA FENOMENALE. ZERO SPESE.

mara b., Castiglione delle Stiviere Commentatore certificato 18.08.13 04:31| 
 |
Rispondi al commento

Il metodo stamina divide il mondo della medicina in chi crede che sia ciarlataneria e chi invece sostiene che sia il futuro,ma non è questo il problema di fondo,in realtà stiamo parlando di soldi che non guadagnerebbero più le case farmaceutiche,questo il nostro governo (che pensa soltanto a gonfiarsi il portafoglio)non lo può permettere. Quindi sta a noi cittadini imporsi in tal senso facendo cosi in modo che capiscano una volta per tutte che siamo stufi,ed è un concetto che va applicato per ogni cosa che ci riguarda direttamente.

alessio lenzoni, uliveto terme Commentatore certificato 17.08.13 23:57| 
 |
Rispondi al commento

I componenti del M5S della Commissione Affari Sociali della Camera dovrebbero dare le dimissioni per manifesta ignoranza.

Non vi e differenza tra il metodo Stamina e le pomate scioglipancia di Vanna Marchi.

Quando imparerete a leggere riviste come Nature, Science, New England Journal of Medicine e Lancet allora, e solo allora, vi vergognerete di aver sostenuto chi vuole speculare sul dolore degli altri.

THX 1138

Roberto Duvallo 17.08.13 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CERTO CHE AFINCHè VIVIAMO IN QUESTO STATO DI CAPITALISTI DITTATORI FASCISTI TUTTO E DIFFICILE E DE X QUESTO CHE IL NOSTRO MOVIMENTO 5 STEL DEVE COMBATTERE TUTTI E TUTTE LE GUERRE DI QUESTO STATO CHE NON Cè

IANTORNO VINCENZO 17.08.13 23:18| 
 |
Rispondi al commento

dubito fortemente che il metodo stamina funzioni, ma se si ha promesso la sperimentazione allora bisogna farla punto e basta oppure non si doveva promettere nulla (meglio ancora sarebbe approfondire le ricerche su cellule staminali applicate a malattie neurodegenerative, una direzione giusta).

L'intera vicenda rimane assai intricata
http://it.wikipedia.org/wiki/Stamina

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 17.08.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento

A Giorgio (commento delle ore 17,54) rispondo che se si sofferma un attimo a ragionare capirà da se come le multinazionali e i governi possano essere contro nuove terapie e nuovi metodi di cura bollati come illegali perchè non protocollati ...
E le multinazionali (lobbies) manovrano e controllano i governanti ...

Giorgio ti dò uno spunto:

Se (e sottolineo SE) qualcuno scopre (anche per caso) un rimedio definitivo, economico, semplice, senza effetti collaterali dannosi, per una malattia importante e di vasta scala (diciamo ad esempio il "cancro") di chi fa l'interesse ?
Della gente o delle multinazionali del farmaco ?
Di conseguenza chi è a favore (la gente) e chi contro a tali rimedi e tali terapie ?
Boicottano quindi anche le sperimentazioni perchè il "giro" * di affari che circonda queste malattie e le relative "cure tradizionali" è immenso ...
E tanto per mettere la ciliegina sulla "loro" torta ... chi soffre di una grave patologia rara può tranquillamente crepare nell'indifferenza generale ... non interessa a nessuno ... (di loro)!

* ... e sul "giro" di cui parlo vorrei invitarvi a riflettere ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato 17.08.13 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Non entro nel merito di giudizio sul metodo in questione, ma la protesta la stanno facendo dei cittadini quindi, come sempre, non viene presa in considerazione ...

Se a protestare fosse qualche "multinazionale farmaceutica" (se vi viene in mente subito la parola "lobby" ... non siete nel torto ...) state tranquilli che le acque si sarebbero smosse "molto velocemente" ... vero signora ministro ???

I discorsi sui farmaci e sulle terapie sono molto complessi (e di caratter "molto" politico ed economico) e di sicuro non hanno come obiettivo principale la salute della gente ...

Le aziende farmaceutiche sono esclusivamente alla ricerca non di risultati ma di profitti ed agiscono di conseguenza ... ed hanno molto potere ...

http://firmiamo.it/via-libera-alle-stamina-di-davide-vannoni/

Anche a me spiace per i pochi commenti ... l'argomento meritava più risalto ...

Claudio C., Albavilla Commentatore certificato 17.08.13 22:48| 
 |
Rispondi al commento

pennivendoli prezzolati a richiesta.
Basta sovvenzioni ai girnali, per strada anche loro a mendicare.

Giovi F. Commentatore certificato 17.08.13 21:23| 
 |
Rispondi al commento

FORZA RAGAZZI! NON MOLLATE! UN GRANDE AUGURIO A VOI DA ME E TUTTA LA MIA FAMIGLIA!

alberto carosi, ascoli piceno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 17.08.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento

Cosa può fare più male a un malato..più della malattia stessa?
L'indifferenza..La Lorenzin si è dimostrata una professionista in questo campo.
Si distingue anche per tutte le altre cazzate che dice.
Dispiace anche per i pochi commenti..

michele ., rimini Commentatore certificato 17.08.13 19:44| 
 |
Rispondi al commento

lorenzin come la BINDI.....SE Cè UN DIO è IL MOMENTO DI VENIRE E BRUCIARCI VIVI...PS:I PDOCCHI SI FANNO VIVI PER COMMENTARE SOLO LE CAZZATE DEL SENATORE ESPULSO E DELLE DIARIE..E ORA PER QUESTE COSE ...DOVE CAZZO SONO....MERDE UMANE

ivano s., gaeta Commentatore certificato 17.08.13 19:40| 
 |
Rispondi al commento

AUGURO ALLA LORENZIN DI PROVARE IL DOLORE DI TUTTE LE FAMIGLIE CHE NECESSITANO DEL METODO STAMINA

DENISE B., OLBIA Commentatore certificato 17.08.13 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco come si possa essere contro le cure con le staminali.
Spero che chi fa ostruzionismo si ammali così gravemente, che ne abbia bisogno

Giorgio 17.08.13 17:54| 
 |
Rispondi al commento

Come per la terapia Di Bella.

Funziona ma il sistema non vuole la gente felice.

La Bindi ci mise il suo zampino, che possa patire le stesse pene degli ammalati di tumore.

P.S. chissà perchè i politici non si ammalano mai, probabilmente sanno qualcosa che a noi cittadini non fanno sapere.

Vero Vero 17.08.13 17:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Prego tutti di leggere http://www.nature.com/news/trial-and-error-1.13346

Vi sono regole semplici da seguire in medicina.

Il sensazionalismo non e' medicina.

La cultura vince.

Giulio 17.08.13 15:22| 
 |
Rispondi al commento

NOI SIAMO DEI PARASSITI, PERCHE NON PAGHIAMO LE TASSE, PAGATE IL CANONE RAI AVRETE PIU SERVIZI (SOCIALI)
QUESTO E QUELLO CHE ABBIAMO FALSI INVALIDI FALSI PENSIONATI TUTTO E FALSO VIVIAMO IN UNA SCATOLA COMANDATA DA LORO E QUESTO E IL RISULTATO DI CHI E VERAMENTE MALATO NON VIENE PRESO IN CONSIDERAZIONE NEANCHE DA (RE GIORGIO) GRAZIE MINISTRI MA IO SPERO CHE SARETE CHIUSI IN UNA CELLA A PANE E ACQUA
DOBBIAMO VOTARE TUTTI M5* L UNICA DEMOCRAZIA RIMASTA IN ITALY

antonio b., nibionno Commentatore certificato 17.08.13 14:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Questa Lorenzin... solo chiacchiere...

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 17.08.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

ANCORA NON C'é UNO SCHERMO GIGANTE IN PARLAMENTO?

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 17.08.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto delle interviste ,che dichiaravano che alcune di questi tentativi avevano ridotto e sanificato alcune Malattie,non hanno prodotto peggioramenti per chi non ne ha avuto Benefici,quindi suppongo avrebbero dovuto procedere piu celermente ,per l'approvazione della Terapia Stamina.Comunque ,nel frattempo si potrebbe televisivamente continauare a presentare,le evoluzioni del Progetto,a cui questa cura dovrebbe dare guarigione,in modo da esporre completamente tutti gli eventuali effetti che potrebbe produrre.Anche per far si che alla Camera ed al Senato,abbiano una Maggiore Informazione.Od anche uno schermo riproducente Filmato,a cui dare edito ad eventuale,votazione.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 17.08.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog.

Sapete cosa significa vivere con chi ha questa malattia?? Bene è una cosa tristissima, Elisabetta cosi si chiamava una ragazza solare, intelligentissima piena di forza e vitalità, voleva vivere come una persona normale, avere un amore, una famiglia dei figli un lavoro! E' morta per una insufficienza respiratoria si perchè è a questo che ti porta la malattia.Cari ragazzi Biviano coraggio sono sicura che i nostri parlamentari riusciranno a concretizzare questa speranza che è sicuramente la soluzione!!!!Oggi Elisabetta sarebbe li con voi ne sono sicurissima!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Monica L., RM Commentatore certificato 17.08.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Mi domando e' possibile che in Italia succedono simili vergogne.tanta solidarieta'ai due ragazzi,in bocca al lupo.

anna adele ingusci 17.08.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
BEN FATTO PER I FRATELLI BIVANO,MI AUGURO CHE QUELLI DEL PALazzO (TRANNE I NOSTRI 5 STELLE) NON SIANO COMPLETAMNTE NADATI CON IL CERVELLO IN VACANZA
ALVISE

alvise fossa 17.08.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

Tanto che ie' frga a loro.

In vacanza stanno.

Solo il movimento.

Paolo Cotini, ilterzino@yahoo.it Commentatore certificato 17.08.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Io parlo di te e ti pubblicizzo,ti mi garantisci la pagnotta.La rai ha 13500 dipendenti,saltuarii compresi,piu di titre le emittenti che trasmettono in Italia,mediaset compress,e perde 200 milioni di euro.Ecco spiegati I microfoni sempre
in bocca al parlamentare di turno che spara c...ate sulle domande di turno.Si magna e si FA debito pubblico,che ha superato 130% sul pil.Le banche Italians comprano il nostro debito dall estero con i nostri risparmi.Alla fine pagheremo noi il fallimento con I nostri soldi.A questi giornalisti e politico magnapane e ladri non imports nulla del popolo e della ns salute.La Mia piena solidarieta a questi ragazzi,auguri ed inbocca al lupo

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 17.08.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori