Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La barzel - Letta dello spread

  • 165


Letta_Rimini.jpg
Lo spread è calato, tutti a festeggiare la rinascita economica dell'Italia. Ma, se lo spread misura l'andamento del Paese e tutti, ma proprio tutti, gli indici sono negativi, addirittura peggiorati di molto da due anni a questa parte, da quando fu chiamato Rigor Montis al governo, cosa misura lo spread? Questa è la domanda da porre ai milioni di disoccupati in continua crescita. Il debito pubblico è ormai fuori controllo, decine di migliaia di imprese chiudono o delocalizzano per la burocrazia e la tassazione più alta d'Europa, il Pil è arrivato al record dell'ottavo calo consecutivo. Cosa c'è da festeggiare? E chi festeggia? A far scendere lo spread è stato l'aumento del tasso di interesse dei titoli di Stato tedeschi, dei Bund, sul quale è misurato. Più gli interessi sui Bund salgono, più scende lo spread. Tutto qui, il resto sono barzellette di Capitan Findus Letta, il più amato dai ciellini dopo Forminchioni.

19 Ago 2013, 09:29 | Scrivi | Commenti (165) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 165


Tags: bund, Germania, Letta, spread, titoli di Stato

Commenti

 

se lo spread e'alto le cose vanno per il verso giusto se e'basso vuol dire che va bene per le lobbje finanziarie .stabilità raggiunta spread basso ....tanto i soldi al m.e.s. e alle banche sono assicurati, e il declino economico italiano anche....per me l'attuale governo e' il guardiano di turno per verificare che il nostro declino avvenga!

paolosas 19.11.13 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Con tutti i problemi accumulatisi per anni ed anni, proprio capitan Findus ci doveva capitare. Ma quanto siamo coglioni? Tutti a casa e politometro.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato 21.08.13 10:53| 
 |
Rispondi al commento

Letta sei un pupazzo.

Vattene.

Paolo Cotini, ilterzino@yahoo.it Commentatore certificato 21.08.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento

l'amico letta certamente si basa sulle innumerevoli sagre paesane che si sono e che continuano a svolgersi l'estate in tutti i paeselli d'italia e con finanziamenti delle regioni, delle province e dai comuni W L'italia del cojone

bruno caravello, roma Commentatore certificato 20.08.13 21:54| 
 |
Rispondi al commento

mi raccomando beppe tieni duro senza te l'italia e' persa.devi smascherarli per far vedere alla gente chi sono veramente ,hanno a cuore soltanto il loro stipendio e non il bene dell'italia, io non vedo niente di abbassato per aiutare gli italiani ,gli italiani sono allo stremo ma niente e' cambiato .politici incompetenti.

pesavento ughettapu62 20.08.13 19:57| 
 |
Rispondi al commento

Intanto è iniziato a risalire..fermo restando il Bun d decennale è a 1,89% circa mentre il Btp è a 4,26%..non solo, se ho capito bene la FED dovrebbe interrompere l'iniezione di miliardi di 85 mil di dollars mensile..questo provocherebbe un rialzo dei Tassi diffuso..aiiiaaii...questo ribasso comunque è stato frutto di un acquisto di BTP da parte delle banche nostrane..poi abbiamo la Grecia...è da un po' di tempo che si mormora che serva un altro piano d'aiuti..
Un altro "schiaffo" ce lo sta dando l'euro a 1,33/$..e questo non ci aiuta..la storia è tutta da scrivere..
Per adesso abbiamo solo pochi dati certi e sono negativi:
1-Lo stock di debito Pubblico ha scollettato quota 2074 mld;
2-il Rapporto debito/pil è al 130%;
3-cambio sfavorevole;
4-Disoccupazione a tassi elevati;
5-Un alto numero di Fallimenti e delocalizzazioni d'imprese..quest'ultimo dato è quello che rappresenta il vero PIL..o valore aggiunto.
In economia si può scendere di "botta o a scalini"..comunque o in un modo o nell'altro sempre con il culo in terra finiremo..portevi i cuscini....

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 20.08.13 19:53| 
 |
Rispondi al commento

LO SPREAD è una differenza tra rendimento BTP e BUND, diciamo Spread=BTP-BUND. Lo spread in quest'ultimo mese era diminuito PERCHE' il rendimento dei BUND ERA AUMENTATO!!! è pazzesco, vero, le tv e giornali dicevano di stare tranquilli perchè lo spread era ai minimi! ma tutto non aveva senso perchè il rendimento dei btp era rimasto lo stesso: invece era aumentato quello dei BUND facendo scendere lo SPREAD! avete capito? che truffa! i media sono bastardi! ci prendono in giro! forza M5S

rossi agostino Commentatore certificato 20.08.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento

CHAPEAU,come sempre caro BEPPE...
se mai avessi davanti quest'immenso presuntuoso
ignorante di questioni economiche di SCENDILETTA
proverei a ricordargli ( sic!)che gli andamenti
degli spread,delle borse,delle macrotransazioni a livello mondiale,tutto rappresentano MENO CHE LA SITUAZIONE REALE a livello economico di qualsivoglia Paese !!!!..negli anni '80 le borse mondiali festeggiavano con grandi rialzi i piani di LICENZIAMENTI DI MASSA adottati dalle politiche neoliberiste di R.REAGAN e di M.THATCHER..piu' di 20 anni dopo le borse asiatiche e americane stanno festeggiando la ripresa,seppur ancor timida,dei livelli occupazionali !!!
Nella seconda meta' degli anni '80 la borsa italiana festeggiava con grandi rialzi.....LA PRIMA GRANDE IMPENNATA DEL DEBITO PUBBLICO !!!
20 anni dopo per un fatto del tutto analogo le borse di Giappone,Korea.sud,USA,hanno segnalato ribassi da brivido,e solo negli ultimi 2 anni hanno cominciato a riprendersi..
Lo spread tra BOT e BUND tedeschi era ai minimi storici a inizio 2011,proprio nel momento di massimo differenziale,in negativo per NOI,tra lo stato dell'economia tedesco e quello italiano !!!
Si vada a leggere qualcosa di quanto scritto,a riguardo,da premi Nobel come C.Sims,J.Stiglitz
P.Diamond,P.Krugman,C.Pissarides,A.C.Spence...invece di passare l'estate a sparare noccioline ai suoi amici di CL.

franco graziani-torino.

franco graziani 20.08.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento

In questo momento il mercato sta iniziando a "Bollire"..forse il "brindisi" alla salute dello spread non è ancora finito che ne vedremo delle belle..
E questi stanno parlando ancora di IMU e cazzi vari..l'autunno sarà caldo..fidatevi..l'euro a 1,33 verso dollaro vanifica qualsiasi cosa..e le tensioni in EGItto potrebbero riserva sorprese, leggasi Canale di SUez..petrolio ecc.
Poi c'è l'america..e la germania..che tramite la Buba manda a dire che se la fed alza i tassi...lo deve fare anche la BCE...aaiiiii...quindi fuori del porto c'è mare grosso...appena la nave uscirà in mare aperto ci sarà da ballare...
In più di due anni non ne hanno centrata una...dico una...!molti guardano al governo Letta..che potrebbe traballare...mentre la mazzata potrebbe arrivare da "fuori"...!e arriverà..!
Siamo FALLITI....qualcuno si prenda la responsabilità di annunciarlo...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 20.08.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
avete appreso il prezioso consiglio dato dal sig. D'Alema (Comunista) al cav. Berlusconi condannato ? Ebbene carissimi e rarissimi comunisti il vostro ex leader Massimo D'Alema ha consigliato al condannato che anche se non potrà più essere in Parlamento può tranquillamente dirigere il suo partito dal di fuori.....come fa Beppe Grillo ! Ottimo consiglio da marpione vecchio di sinistra ad altro marpione di destra ! poveri PDessini...... forza M5S

Domenico Laurenza 20.08.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

http://pagead2.googlesyndication.com/simgad/4639933793227018404questa pubblicità danneggia chi ancora ha la speranza che in Italia qualcosa possa cambiare e non accetto il fatto che questa venga pubblicizzata sul sito del movimento. giovanni Padova.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 20.08.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Si come se ormai da tutto quello che stiamo vedendo ci fossero dubbi sulla bontà di quello che findus dice.io invece inizierei a fare altri tipi di riflessioni , continui sbarchi di persone ( in qualche modo si dovrà provvedere anche a loro)e continui tagli alla spesa sociale .Mentre di tagli per tutte quelle colossali opere pubbliche nada zero . mi riferisco alla Tav, agli F-35,Expo,soldi ai partiti, pensioni d'oro .Se continuiamo cosi gli 800 miliardi basteranno solo per i nostri politici e tutte quella serie di sprechi che per eliminarli ci vorrà solo una guerra civile.

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 20.08.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ha evaso. Questo dice la ns. Legge. Ed è stato condannato. Ma. La mia fiducia nella Giustizia italiana, in una scala da zero a cento, è molto vicina al primo ( zero) e lontanissima dall’ultimo ( cento ). Ed inoltre: è più negativa per i cittadini italiani l’evasione fiscale di Berlusconi, o non sono forse più negative le sottrazioni operate da innumerevoli inutili costosissimi politici e innumerevoli inutili costosissimi dirigenti statali ed innumerevoli inutili costosissimi non lavoratori statali. Tutti straimproduttivi e molto spesso stranegativi e comunque, però, straprivilegiati e stratutelati. E tutto sempre strapagato da stratasse sui cittadini e da debito pubblico. Ed il larghissima parte, tutto questo proliferare di “Stato burocratico costoso improduttivo oppressivo vessatorio”, non è forse imputabile alle varie sx??? Se la scelta fosse tra queste dx e queste sx, ...le mie preferenze andrebbero certamente a queste dx. M5S vuole rappresentare l’onestà al servizio delle scelte dei cittadini. Ma senza chiara, illuminata, produttiva, progettualità...Molto meglio le sostenibili negatività di uno Stato LIBERO che le insostenibili improduttive oppressioni di uno Stato COMUNISTA. I leader di M5S devono farsi molto chiaro nelle loro riflessioni e nei loro progetti: Essere a fianco delle PMI non è compatibile con essere a fianco dei peggiori inutili costosi, improduttivi, parassitari, insostenibili, carrozzoni statali.

han van, monaco Commentatore certificato 20.08.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PERCHE' L'ITALIA NON E' ANCORA CROLLATA...

Perchè, nonostante tutte le difficoltà, le tasse assurde, i controlli, i redditometri e tutto quello che serve a dar da mangiare a queste "Cavallette" che hanno in mano lo stato, gli imprenditori, gli artigiani, i commercianti e gli operai che ancora sono rimasti "vivi", si sono rimboccati le maniche,hanno fatto fronte comune, hanno lavorato anche a ferragosto per tener fede alla consegna di commesse prese all'estero e hanno cercato di dimenticare i mentecatti che nel frattempo, in mezzo allo sbando totale del resto del paese, discutono di come salvare Berlusconi.
Letta, se sei ancora in piedi è perchè tutta questa gente che ha lavorato tiene ancora in piedi la baracca, se avesse aspettato le tue riforme, starebbe fresca! Non hai fatto un bel niente x nessuno!! E adesso spereresti che il frutto del lavoro di questa gente ti salvasse il culo perchè c'è uno 0,3% di Pil in piu?
Come hai detto, l'Italia può farcela, è vero, se vi togliste dai coglioni il prima possibile l'Italia potrebbe ancora farcela, andatevene!!

Gianni B. 20.08.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente questa inutile estate é finita. Sono certo che l'autunno sarà più propizio alle necessarie novità che almeno il 50% degli italiani si aspetta. Al restante 50% dico di farsi una ragione della caduta della prima repubblica e del suo ultimo strenuo combattente, Berlusconi, che il 50% degli italiani speranzosi vuole vedere affidato agli assistenti sociali come tutta questa Italia dovrebbe essere affidata agli psichiatri.

Gerardo Di Cola Commentatore certificato 20.08.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

I perversi nella crociata contro la civiltà!

PERVERSIONE
Termine per indicare un comportamento sessuale anormale. Si tratta sostanzialmente di gravi patologie incurabili.
Persone perverse trovano la loro soddisfazione sessuale fuori dalla norma fisiologica.
Nella cultura europea venivano considerate perversioni:
• Omosessualità
• Esibizionismo
• Sadismo
• Masochismo
• Trasvestitismo
• Sodomia
• Incesto
• Pedofilia

In generale le perversioni venivano considerate criminali, quantomeno potenzialmente.

Nei paesi occidentali ha messo piede una tendenza perversa: l’uso di lasciare impuniti coloro che compiono atti cosidetti perversi, da cui la proliferazione dei delitti sessuali, delle violenze su minori di ambo i sessi, la violenza giovanile ecc… ecc... ecc…
Le cronache quotidiane ci insegnano quanto siano diffuse le violenze e le perversioni e che queste rimangano quasi sempre, quasi impunite.
Questi criminali se la cavano con pochissimo e nel giro di qualche tempo riprendono la loro attività perversa, aggrediscono di nuovo i più piccoli, li torturano e su di loro sfogano le proprie distorsioni sessuali per poi, spesso, ucciderli.
La giustizia ha ormai perduto la Dignità ed il Buon Senso. Il pietismo, la perversa psicologia di molti ambienti, anche politici, contribuiscono al diffondersi delle perversioni e dei delitti allegati.
Un articolo di Weltwoche Nr. 41-2011, firmato Philipp Gut, racconta degli sforzi che ambienti omosessuali e presumibilmente anche pedofili, non solo svizzeri, compiono nell’intento di inserire obbligatoriamente l’istruzione sessuale non solo nelle scuole primarie ma anche negli asili.

Titolo dell’articolo:
Porno für Kindergertler; in italiano: Pornografia per infanti prescolastici, dell’asilo.
Il sottotilo dell’articolo, tradotto in italiano:
Dietro le quinte Politici, funzionari pubblici, esperti ed insegnanti spingono l’educazione sessuale a nuovi livelli ...
Già dall’asilo agli infanti verrebbe spiegata la sessualità con diseg

Max Orlandi 20.08.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento

la notizia e fresca> Sono 4.933 gli evasori totali scoperti oggi dalla Guardia di finanza da gennaio ad oggi. Hanno nascosto INTERAMENTE redditi per 17,5 miliardi di euro . rileggete con calma la cifra e pensate che siamo solo in agosto....dove pensate che finiscano le tasse che questi farabutti hanno fatto pagare agli onesti ? il redditometro o qualsiasi altro sistema di controllo e inopportuno? ricominciamo a criticare equitalia? oppure riparte la lagna dei piccoli artigiani che non ce la fanno? qualcuno parla dei mancati accordi per bloccare l esportazione di capitali in svizzera? i numeri sono forniti dalla guardia di finanza ,per ragioni elettorali qualcuno ,tra qualche tempo , scommetto si proporra di abolirla.

vincenzoc. 20.08.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altra domanda da porre ai milioni di disoccupati :
Perché non avete chiesto ai Sindacati della "triplice", per quali "motivi"

NON HANNO PORTATO AVANTI la battaglia per RECUPERARE i 98 MILIARDI di euro delle slot-machines " ?

Non potevano "essere utili" i 98 miliardi
per risolvere ANCHE i problemi dei DISOCCUPATI ??

Ancora OGGI sono recuperabili se si seguono le "indicazioni" fornite dal
"Comitato 98 miliardi"

Andare sul loro sito e leggere ATTENTAMENTE !!!

Comitato 98 miliardi

vincenzo matteucci 20.08.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Lo spread non misura e non vuol misurare il benessere di una nazione, per questo scopo attualmente l'indice più gettonato è la variazione di PIL, di solito affiancato dal PIL pro capite, dal tasso di disoccupazione e dallo scostamento dei redditi. Non capisco il confronto dei dati annuali, che sintetizzano una tendenza negativa sotto gli occhi di tutti, con lo spread, dato puntuale che indica la fiducia di solvibilità di un paese in un determinato momento. Inoltre il fatto che i tassi decennali italiani siano rimasti fermi a fronte di un peggioramento di quelli tedeschi, se uno ci pensa un attimo, è un segno molto positivo. Inoltre buttare fango in un momento di crisi come questo con argomentazioni da bar, sono capaci tutti.

Cesare Biagiotti 20.08.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Il Presidente del Consiglio dal palco di Rimini ha detto due cose che mi hanno colpito:
1)l'Italiani puniranno chi mettera' gli interessi personali davanti agli interessi del Paese
2)l'Italiani DEVONO SMETTERE di farsi autolesionismo
Io mi chiedo alla prima affermazione CHI SI SALVERA'?
Visto che in questi anni chi comanda hanno sempre lo stesso volto politico e in questi ultimi mesi
addirittura hanno creato CERBERO il cane a tre teste ma con un solo cervello.
Alla seconda affermazione mi viene difficile pensare che siamo autolesionisti continuamo a pagare delle tasse altissime, continuamo a lottare per uscire da una crisi devastante .
Continuamo a credere nelle nostra Costituzione
( Finora il popolo non e' ancora sceso in piazza)
Forse Presidente siamo un Popolo Masochista.



ROBERTO GHIDONI, ANDORA Commentatore certificato 20.08.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Caro Letta ma perché non vai a spiegare ai tuoi compagni comunisti, dentro le fabbriche, cose lo spread, o non siete più il partito dei lavoratori, o non siete più comunisti, ma allora cosa siete, chi rappresentate se andate braccetto con Berlusca... Ma realmente oltre a riempirvi le tasche, degli Italiani che ca...o ve ne frega...

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 20.08.13 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Cosa misura lo spread ?
E' Molto semplice sono gli interessi differenziali rispetto quelli tedeschi che si devono pagare con il debito pubblico, cioè gli interessi che si devono pagare quando lo stato italiano si indebita per distribuire soldi pubblici a opere di discutibile utilità pubblica.
Si vuol dire che misura l'affidabilità della nazione ma in realtà misura la capacità di un governo di spremere i suoi cittadini e utilizzare il denaro privato per coprire il debito pubblico.

Carlo C., Milano Commentatore certificato 20.08.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento

Ci vorrebbe un' epidemia selettiva,
Che PD e PDL porti via.
Per sempre 5 stelle.

Rino piras 20.08.13 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione che stanno cercando di risolvere la crisi economica all'Italiana, cioè, con il niente di fatto in effetti. Pensateci bene : cosa è mai cambiato in meglio nell'economia nazionale rispetto a 3-4 mesi or sono ? niente di niente. Tutti i dati, ad esempio quello dell'occupazione, sono peggiorati o rimasti invariati nella migliore delle ipotesi. Faccio un esempio, i mutui ; stanno cercando di favorirli in qualche modo ,....ma...........il lavoro nn c'è e le banche nn presteranno mai soldi a disoccupati. Inoltre, vogliono far credere che la crisi immobiliare sia dovuta solo i mutui che nn vengono dati come prima; errato, DA QUANDO C'E' L' € IL MERCATO IMMOBILIARE E' CROLLATO MA I PREZZI DELLE CASE SONO DIVENTATI E RIMASTI ASSURDI, LA GENTE IN MEDIA DOVREBBE ESSERE MILIONARIA ( MILIONI IN € SI INTENDE). SE FAVORISCONO I MUTUI SENZA UNA RIVISATIONE DEI PREZZI AL RIBASSO IL MERCATO IMMOBILIARE NN SI RIPRENDERA' MAI MA VERRA' SOLO FAVORITO IL RIGONFIAMENTO DELLA BOLLA IMMOBILIARE TUTTORA PRESENTE.
Lo spread risponde alle istanze della mera speculazione finanziaria, per cui nel medio e nel breve sale e scende a prescindere.

Paolo Montemurro 20.08.13 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Un aspetto "positivo" però c'è!
È che più di così non possiamo pagare altrimenti precipita il pil e con esso le entrate per lo stato ed il debito aumenta con accelerazione della crescita!
Non solo aumentano pure le spese: cassa integrazione e simili e ad un certo punto va tutto in crash!
E se è vero che noi moriremo di fame o comunque dovremo sopportare una dura crisi, i creditori vedranno sfumare i loro investimenti, per cui ci devono trattare coi guanti! E se lo spread cala, (pur rimanendo il costo del denaro abbastanza stabile) non è merito dei politici e nemmeno del bistrattato popolo italiano, ma del creditore che finalmente ha capito che non otterrà il massimo dell'utile azzerando le spese della biada per il somaro!

Hivon T., Spinea Commentatore certificato 20.08.13 02:29| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di spread vorrei sapere quanti sono nel M5S (compresi i deputati) al corrente che uno stato a moneta sovrana DECIDE LUI il tasso da interesse da pagare sul debito pubblico andando allegramente in c... agli speculatori? Se credevate che la terra fosse piatta (ossia che lo stato deve sempre sottostare al giudizio dei mercati finanziari) allora dovete assolutamente informatevi sul sito Mosler economics modern money theory (Memmt)

Federico Mangiantini, Ponte Buggianese (PT) Commentatore certificato 20.08.13 02:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La buona notizia è che, calando lo spread, i tedeschi pagano interessi più alti. La cattiva è che noi paghiamo sempre gli stessi interessi, altissimi da anni. Letta lo annuncia entusiasta . Ma a noi che ci frega se i tedeschi pagano più interessi di prima?
Noi ci vorremmo semplicemente fare gli interessi nostri che,invece, non calano mai . Porca Pupazza !!!

Paolo C., Roma Commentatore certificato 19.08.13 23:12| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

è così! Come possono pensare che gli Italiani siano così ottusi da non capire che è tutto fumo e niente arrosto.
Gli italiani sono consapevoli della situazione economica del Paese, e non credono più alla rinascita dell'Italia.
Siamo in attesa dell'ultimo atto.... un miracolo....??? non credo......

ADELE L., cesena Commentatore certificato 19.08.13 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Attendiamo lun 2 settembre e vediamo se possiamo contare ancora tutte le imprese che erano attive al 31 luglio....

Ringraziamo Letta e fratelli....e compagni del PDL...etc....
è fantastico....
la Boldrini apre i lavori del parlamento 2 minuti per dire: ci saranno altri 16 gg di ferie...un lavoraccio eh..!?

Vi prego...votate ancora PD e PDL così quando arriveremo a mangiare la sabbia e bere l'acqua del mare... forse, dico forse, qualcuno cambierà intenzione di voto.

Per adesso...buon appetito e...
buona continuazione a tutti gli amici anti-MOV 5 S.

Massia Ellecibò, Veneto Commentatore certificato 19.08.13 22:39| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Io non uso più gmail, è un grande fratello....

Alex, MB 19.08.13 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....e intanto zitti zitti faranno partire a gennaio 2015 il fiscal compact.

Dani B 19.08.13 22:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non so se qualcuno lo ha notato,se lo spred cala l'euro si rivaluta nei confronti delle altre monete, se lo spred aumenta l'euro si deprezza. Per cosa sappiamo che è lo spred quanto sopra non CENTRA NIENTE, anzi sembra uno sfondone ma così è per certo da un anno e più. Non può essere solo casualità, CHE STANNO MACINANDO????

gilberta gerboni, gradara Commentatore certificato 19.08.13 22:23| 
 |
Rispondi al commento

C'è un governo che non fa altro che rimandare e sperare
Ma si può governare un paese in attesa di tempi migliori o in attesa delle elezioni tedesche
I dati economici sono pietosi , fallimentari di un paese che si attacca alla speranza o alla buona stella
Non è così che si possono fare gli interessi degli abitanti del ns paese

Riccardo Garofoli 19.08.13 22:13| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

quante chiachiere facciamo
la realtà che in italia si privilegia il posto fisso.hanno tutti i privilegi. tutto il resto della popolazione ha solo doveri.
in italia comanda di più chi non fa un cazzo dalla mattina alla sera.
SPREAD O NO SPREAD SIAMO VICINI AL FALIMENTO.LA VACCA DA MUNGERE ORMAI NON HA PIù LATTE.
SI SALVI CHI PUO'
SPERO SOLO NEL MOVIMENTO 5 STELLE
CITTADINI APRITE GLI OCCHI

eugenio percossi, san benedetto dei marsi Commentatore certificato 19.08.13 21:44| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Qualcuno e al corrente di cosa accade con gmail . A me non passa

Riccardo Garofoli 19.08.13 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A tutti i g mail non va ma non so perché

Riccardo Garofoli 19.08.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento

lo spread misura quanto l'italia è sottomessa nei confronti dell'europa. Più si cede sovranità nazionale, più i politicanti sono obbedienti alle imposizioni dei vari potentati economici e più cala lo spread.

Franco S., Francofonte Commentatore certificato 19.08.13 20:48| 
 |
Rispondi al commento

Nul

Riccardo Garofoli 19.08.13 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Perchè i giornali, la televisione e la radio danno la possibilità di esprimere il proprio pensiero al pd, al pdl, a scelta civica, a sel, alla lega ecc.. e pochissimo al Movimento 5 stelle mettendolo sempre in cattiva luce con quella "furberia stupida" che hanno acquisito nell'ultimo ventennio?
I cittadini italiani non hanno alcuna possibilità di decidere in maniera informata!
Non è un paese civile questo!
E mi chiedo se sia legale questa disparità di trattamento!
Lo spred, la fantomatica ripresa, i posti dell' expo, l'imu, l'iva, le auto blu, gli f35 solo fumo negli occhi per distoglierci dai veri TEMI che dovrebbero essere in primo piano per il bene del paese!
Si prevede un autunno di "sceneggiate italiane".....

fabiola rossi 19.08.13 20:40| 
 |
Rispondi al commento

i partiti si devono vergognare tutti...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 19.08.13 20:22| 
 |
Rispondi al commento

A fronte dello spread che si abbassa l'indice di castronerie propinato dai tg nazionali non smette di crescere...é forse uno degli indicatori della promessa ripresa economica ?

Giacomo B. Commentatore certificato 19.08.13 20:16| 
 |
Rispondi al commento

E come se non bastasse chi lotta al fianco del movimento viene definitivamente annientato dalle amministrazioni locali.
Sono arrivato al limite della sopportazione.
Fra due settimane sono costretto a chiudere la mia vineria perchè altrimenti mi trovo costretto a reagire violentemente contro l'amministrazione del mo paese che invece di governare per tutti i cittadini si muove facendo dispetti a chi, durante la campagna elettorale ha concorso per amministrare il paese.
Polizia municipale sempre nella via dove lavoro agguerriti contro chiunque si fermi un minuto a prendere qualcosa, continue richieste di assurdi permessi per poter cuocere i nostri tipici arrosticini e, ciliegina sulla torta, durante le feste padronali del paese non mi hanno permesso di lavorare per un fantomatico errore dell'ufficio tributi che ha "sbagliato" a leggere la mia richiesta dandomi il permesso di mettere gazebo e tavoli dal giorno dopo facendomi perdere soldi per l'affitto dell'attrezzatura e una giornata di lavoro durante lamfesta.
Potrei faremdenuncie in procura, potrei continuare a pubblicare sul blog del nostro gruppo a Cepagatti per svergognarli per tutto il paese, ma sono arrivate anche le minaccie e, sinceramente, è arrivata lamdepressione.
Non ce la faccio più, ne ho proprio le palle piene di lavorare 13/14 ore al giorno per pagare tasse, spese,energia e assurde richieste burocratiche di un'amministrazione vendicativa e incompetente fatta di burocrati arricchiti grazie alla politica e di uomini di affari poco raccomandabili.
Basta, fra poco più di 15 giorno sarò un altro grillino disoccupato....ma io non mi impiccherò in silenzio, questo ve lo garantisco!!!!
P.s.
Dalle mie parti siamo in pochi e soli.
Il gruppo Abruzzo si sta rivelando una farsa, un'accozzaglia di comunisti reinfiltrati al quale fa piacere che io finisca male, così non avranno problemi, un altro talebano fatto fuori.
Tanti auguri a tutti....io devo cercare una via di fuga da questa merda!!!!

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 19.08.13 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo spread e'attualmente - solo provvisriamente - basso per le ragioni indicate nell'articolo, e per l'INONDAZIONE DI LIQUIDITA' sui mercati (Giappone in primis: una MUCCA CHE TUTTI stanno mungendo al solito alla stragrande).

Per SALVARSI, bisogna fare quello che John Greenwood - nel 1983 fu l'architetto del currency board di Hong Kong-
ha indicato in un articolo su FT Lessons from Hong Kong for the eurozone, in data July 31, 2011 :

1. Economia molto aperta
2. Elevata flessibilita' di prezzi e salari. (Nota che invece la "stickiness" dei salari e' un assunto centrale per i keynesiani di ieri e di oggi, e anzi una conquista da tutelare per i cosiddetti post-keynesiani nostrani.)
3. POCO welfare e trasferimenti fiscali (che disincentivano l'aggiustamento dei salari e la riallocazione della forza lavoro in aree dove l'offerta di lavoro e' maggiore)
4. Forte disciplina fiscale (dal 1984 a oggi il governo di Hong Kong ha mantenuto un surplus di bilancio medio annuo dell'1.4% del PIL)
5. Alta capitalizzazione del sistema bancario (in Hong Kong il capital ratio si aggira sul 14% - 19%, ben superiore a quello dell'Eurozona)
6. Mantenimento di bilanci attivi delle banche con la banca centrale
(e CREDITO ALL'ECONOMIA REALE per investimenti)
7. Bassa leva finanziaria nel settore immobiliare residenziale
8. Bassa leva finanziaria nel settore immobiliare commerciale, che indirettamente limita l'indebitamento delle ditte private

NB con questo non voglio dire che senza Euro si starebbe meglio: io sostengo Euro non perche' lo veda come uno strumento di maggiore integrazione politica (che non mi piace per varie ragioni) ma perche' spero che FORZI l'adozione di almeno parte delle condizioni elencate, che considero DESIDERABILI PER IL TALENTO'. E comunque, ormai è troppo TARDI per tornare indietro: chi le trova inaccettabili avrebbe dovuto pensarci prima.

AVANTI CON LE RIFORME: R&D, VIA LA KASTA E AVANTI CON LE RIFORME.
DEVONO VINCERE I MIGLIORI, NON I BIVACCATORI.
saluti

Federico B., Estero Commentatore certificato 19.08.13 19:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi prego di prendere in considerazione lo sfacelo delle Scuole di Specializzazione in Medicina nelle Università italiane, vero e proprio macello di risorse umane. Non si creano specialisti, ma si mantengono in piedi sedi, personale, docenti ecc. che sono fine a se stesse ed ai propri nepotismi.Si limitano gli specialisti per non pagarli quella miseria prevista, si paga invece tutto l'inefficiente appararato universitario, ripeto, di più sedi, più corsi, più docenti nell'esclusivo interesse del corpo universitario che si autoperpetua e si autoalimenta nel proprio egoistico interesse.I giovani fuggono ,vittime di regole che variano da Università ad Università,senza criteri, valutando pubblicazioni si pubblicazioni no ad esempio a seconda delle sedi, unicamente allo scopo di favorire i soliti inseriti figli di papà o di altra buona donna. Fate questa battaglia, radunate l'esercito di cervelli sedotti ed abbandonati con una class action eclatante.Ciao.

carlo villosio 19.08.13 19:12| 
 |
Rispondi al commento

I media Brindano perchè lo spread è basso..il..minimo..minimo...si danno molte motivazioni al riguardo...ma la realtà è molto più chiara e cioè che dietro c'è la BCE...che lo tiene sotto controllo...ovviamente in cambio ci chiede solo sacrifici...inutili...il risultato è più che evidente..l'economia è al collasso e le famiglie idem..(però lo spread è salvo)...si fa per dire..il debito è fuori controllo, i bond sono BBB...e la tassazione è al TOP in europa...a questo dobbiamo aggiungere che in termini di reddito medio nazionale...ci troviamo al penultimo posto...con un reddito procapite annuo di 23,000 lordi..peggio di noi il Portogallo...
Non parliamo poi del tasso di disoccupazione...altro capitolo penoso...il numero dei fallimenti..e il rapporto debito/pil...al quale io aggrego anche la voce..."aziende in fuga".
QUesto outlook economico è da "canna del gas"...chiamata dolcemente "Recessione"...quindi..lo dico..non lo dico...?via giù lo dico...siamo FALLITI......FALLITI...il governo del "salvatempo" quanto riuscirà ad allungare Brodo?...
Aspettate e vedrete che lo spread ritornerà a urlare...!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 19.08.13 18:46| 
 |
Rispondi al commento

La mia non vuole essere opera di convincimento di chi ha votato il PD ma vi rendete conto che codesto partito non ha nulla che sia di sinistra?! Meditate e riflettete.

Terry,mi 19.08.13 18:40| 
 |
Rispondi al commento

Oggi ho trovato un articolo molto interessante,l'Ungheria esce dalla recessione e caccia il Fondo Monetario Internazionale:

Leggete: http://www.ilgiornaleditalia.org/news/esteri/848325/L-Ungheria-esce-dalla-recessione-e.html

Antonio Salvagno, Fossano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.08.13 18:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Raga, siete un po' prolissi... ok siete frustratissimi, come me, ma cercate di essere brevi... lo spread è inversamente proporzionale alla dimensione delle cazzate che raccontano... d'altra parte non è un segreto che per vendere le devi sparare grosse e più sono grosse e più si vende, pensando il compratore che le palle inverosimili non esistano... e poi penso che l'Europa abbia veramente paura di un grande crack e sia scesa a compromesso, facendo anche moral suasion contro gli speculatori e allentando il rigore... il problema è: cosa succederà quando scopriranno che i ns conti sono veri ma solo sulla carta???

garimba garimba 19.08.13 18:25| 
 |
Rispondi al commento

Con gli euro puoi dire voglio questo questo e questo, e B dice alle sue
centurie di servitori cosa fare.

Però se il mondo della produzione non ha una tecnologia con le materie
prime e il lavoro, non c'è niente da comprare. Neanche i servi di B
saprebbero come spendere gli euro.
Eppure tutti gli euro sono in svizzera, alle caiman, a montecarlo, nelle
banche sotto forma di debito pubblico che genera interessi.
Gli euro sono un "ordine di spesa" legittimato.
La Bce non produce ricchezza "dal nulla" (stampando), ma ordine di spesa
dal nulla ("dispone"). E' un potere. Procrastina il pagamento degli
interessi stampando altri euro salvo crack.
Oggi gli euro se ne stampano pochi per tutelare il potere di spesa, il
potere tout court di chi ha molti milioni e miliardi di euro.
Villa certosa di B vale 400 milioni.
Chi ha 400 milioni? Come li ha racimolati?
Perchè qualcuno ha 400 milioni liquidi e al contempo vi sono milioni di
disoccupati che potrebbero vivere dignitosamente con 1000-1500 euro al
mese?
La crisi finanziaria cioè la scarsità di euro circolante è il prodotto
della scarsità di... democrazia, ovvero dell'iper-tutela di chi ha molti
milioni a discapito di chi non ha lavoro, reddito e di che vivere.

Una moneta parallela (la lira rediviva?) all'euro, avente corso legale,
rimetterebbe in moto l'economia reale.
I disoccupati sarebbero assunti, e lavorerebbero al fine di produrre beni
per soddisfare bisogni.

La massa di potere d'acquisto aggiuntivo sarebbe generato dalla massa di
moneta circolante dagli occupati.

Il risparmio non è grano nei forzieri, ma promesse di pagamento
procrastinato, dei pagherò. La gente... viva, può darsi da fare, e generare
economia reale, assemblando materie prime secondo delle tecnologie, e
generare potere di spesa non fittizio, come la Bce, ma reale, appunto.

Fallita la mission la banca che prestava all'impresae è diventata banca
speculativa, che gestisce il debito pubblico. "Compro oro cash e riciclo".
Gratta e vinci alla posta s.p.a.

gennaro esposito 19.08.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento

La percezione di una ripresa economica e l'uscita dalla crisi nei paesi giuda (USA in primis) ha portato ad un secco rimbalzo dei rendimenti, che sino a poche settimane or sono erano appena al di sopra dell' 1% per le scadenze a 10 anni.
I bund tedeschi hanno seguito l'andamento (nonostante le dichiarazione di Draghi) e stanno seguendo il rimbalzo dei T Bond USA. Il bund future tedesco è sceso da 147 al di sotto dei 140 pts rompendo un livello di supporto chiave. Nel frattempo si è aperta una fase distributiva sul BTP future che ha sovraperformato solo per ragioni tecniche. Nei prossimi giorni anche il BTP italiota riprenderà a seguire il trend internazionale accelerando la tendenza già evidenziata oggi anticipata ed accompagnata da un'ennesimo crollo dei titoli bancari-finanziari e della borsa.
Questo porterà ad un'ulteriore aggravamento della situazione economico finanziaria italiota con: tassi di interesse in crescita (al traino dei paesi in ripresa economica e per l'uscita degli investimenti dai titoli rifugio);
Recessione unita a crescita inflazionistica (stagflazione);
disoccupazione in forte e continua crescita;
aumento del debito pubblico;
politiche che danno continuità al declino economico.
In Italia abbiamo uno scenario da manuale che costituisce il peggio ipotizzabile a livello teorico e pratico. Meno male che abbiamo un altro premier che con apparente e incosciente tranquillità racconta balle e trova il tempo per farsi l'abbronzatura.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 19.08.13 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Sappiamo benissimo che la crisi non è finita, ad ottobre si parla di 100.000 unità lavorative in meno,lo spred scende perchè anche la Germania comincia a sentire che deve tirare la cinghia e la cosa non le piace, il rigore va bene x gli altri ma non x lei...C'è solo da sperare che non scoppi una guerra civile e si riesca a mandare a casa questi farabutti e poi tirarsi su le maniche e ricominciare da capo...tutti !!!

nobili mariateresa 19.08.13 16:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco la spiegazione reale, razionale, non mistificatoria, della cosiddetta
crisi finanziaria, creata ad hoc per portare alla svendita della ricchezza
dei popoli, a favore dell'esiguo ceto bancario.

IL MEDIOEVO CHE VERRA'

La Bce non crea valore dal nulla ma esercita un potere di spesa mediante il
rituale della cartamoneta. Come se la Bce smettesse le sue prerogative
assolute, se producesse solo moneta informatica.
La banca centrale non crea valore dal nulla ma presiede alla spesa sociale
della ricchezza dei popoli.
Cosa accade oggi? La rendita drena mediante il debito pubblico gestito dal
sistema bancario e finanziario risorse dall'economia reale, l'unica che
crea ricchezza, strozzandola.
Cosa accadrà?
Tutta la ricchezza penderà verso la rendita sino a svuotare l'economia
reale di tutta la moneta. La penuria di euro è la parte visibile del
drenaggio di ricchezza.
Il saggio di profitto
sistemico è inferiore al saggio d'interesse della rendita. Prestare soldi
per fare soldi fa fare più soldi che produrre beni per il soddisfacimento
dei bisogni.
Cosa accadrà?
Qualcuno dice le sommosse per il pane ma occorre confrontarsi con la
memoria storica e sociale. Occorre connettersi con il gradi di comprensione
del popolo degli eventi che è a digiuno circa le reali conseguenze
sistemiche dell'azione. Non ha cognizioni circa la teoria dei giochi o
dell'equilibrio di Nash.
Fa una cosa, ne vede un'altra, ne conclude un'altra ancora, e infine lincia
chi gli capita sotto.
Cosa accadrà se permarrà l'ignavia sociale?
Cosa accadrà senza l'espressione diretta del popolo mediante la rete del
proprio volere?
Cosa accadrà se il popolo non potrà riprovare in tempo reale altre
soluzioni, secondo la logica fuzzy, correlativa? Senza passare per la
mafia e le caste?
Accadrà il medioevo ed equitalia produrrà nuovi servi della gleba, assieme
ai precari generati dal conflitto d'interessi al governo, il golem pd-pdl!

Gennaro Esposito

(Aspetto le repliche degli economisti: ammofilo[@]libero.it)

gennaro esposito 19.08.13 16:35| 
 |
Rispondi al commento

Superate le secche ferragostiane, con i piper svolazzanti sulle ultime spiagge e con le affabulazioni ipnotiche di Letta al convegno di CL a Rimini, il fiume Italia sta scorrendo verso settembre.
Tutti sanno che un fiume più s'avvicina alla cascata più accelera la sua corsa. Risucchiati dagli eventi i nostri rappresentanti al Governo, Zattera di fortuna ormai sgretolatasi per il spovrappeso dell'ammucchiata, stanno annaspando per contrastare la corrente. Scaltri come s'immaginava che fossero tutti quelli che al potere stanno ancorati, hanno presagito che l'avvicinarsi alla cascata sta però aprossimandosi inesorabile e cercano di mettersi ai ripari. Ma è tardi. L'ingordigia che li ha spinti a tuffarsi con in mano il Potere l'ha trasformato in un Peso che gli impedisce di riguadagnare la riva. Quando s'erano tuffati da esperti nuotatori, ognuno col proprio salvagente o salvacondotto, gli era sembrato d'essere alla sorgente della loro nuova era. Un po' come i bambini che non hanno il senso del tempo e la vita gli pare eterna. Ora malgrado il momento tragico sono persino ridicoli nel loro annaspare: Chi ricatta il compagno d'avventura a cui s'avvinghia se no affoga pure lui, chi cerca di scalciarlo verso le roccie taglienti del destino giudiziario, chi dice che tutto va bene e che anzi andrà sempre meglio. In realtà s'illudono tutti che le esigenze altrui, quelle francotedesche, stiano riempiendo il baratro a valle della cascata . "Se mai faremo anora un altro saltino da nulla" dicono allo sciame dei poveri stremati che si sono messi nelle loro mani, ma sembra proprio quella barzelletta del pilota dell'aereo in caduta libera, che ha inserito una vecchia registrazione rassicurante prima di lanciarsi col paracadute: "Tranquilli è tutto sotto controllo...controllo...controllo...".Fino allo schianto. Cara maggioranza di passeggeri Italiani, la prossima volta che sarete chiamati alle urne(speriamo presto) cercate di non sbagliare imbarco. Ne va della nostra vita!Grazie.

rino lagomarino Commentatore certificato 19.08.13 16:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

lo spread è il metro di misura dell'affidabilità di uno Stato ... ma lo puo' essere di qualsiasi ente , anche di una banca o di una persona* !!!

per farlo risalire basta solo rimetterci il "cainano" al governo ...fisso e solo ...
tempo due mesi ... risballa ! eh eh eh !!

ma del resto affidereste i vostri risparmi ad un rapinatore di banche anche se fà il direttore della banca ?

forse qualche italiota ci potrebbe cascare ...
se non si capisce un ventennio in mano ad un delinquente !


*ps. - lo spread sulle persone si calcola facile!
basta vedere come vengono elargiti mutui a chi ha i soldi o un bel reddito , anche se già pieno di cambiali , mentre a chi non ha nessun reddito sebbne non abbia nemmeno CAMBIALI/debiti ... NIENTE ! :-(

Lenin il saggio (verde appeso), Roma Commentatore certificato 19.08.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento

Passando vicino alla fiera di Rimini ho visto chi sono gli sponsor del Meeting .

Questi cascano sempre in piedi , la loro bandiera gira sempre dalla parte del potente di turno .

Senza un dubbio ne un'incertezza ne un rimpianto ne un mea pulpa ... i cattolici con le tasche piene .


Roberto Celli 19.08.13 16:07| 
 |
Rispondi al commento

A settembre cadrà il governo Letta. Voglio vedere se vi sottraete di nuovo alle vostre responsabilità! !!!
Nel caso non vi voterà più nessuno, sarebbe inutile votare chi poi non vuole fare nulla.
Capito Beppe?
Molla Casaleggio lui e' un milionario senza problemi, noi abbiamo bisogno di voi ma dovete governare se sarete chiamati a farlo, ANCHE COL PD!!!!!!!!!

seneca wilding 19.08.13 16:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al congresso di CL a Rimini LETTA si è sciolto:

"GLI ITALIANI PUNIRANNO TUTTI COLORO CHE ANTEPONGONO GLI INTERESSI PERSONALI A QUELLI COLLETTIVI"...

Secondo me, potrebbe essere un messaggio ai propri COMPARI di governo ;-)) .... :
"COMPARI DELLE LARGHE INTESE, QUELLI DEL M5S, OGNI GIORNO CI SPUTTANANO SUI NOSTRI MISFATTI, CHE FACCIAMO? CONTINUO, CONTINUIAMO A SPARARE CAZZATE SU CAZZATE, O ABDICHIAMO?"

Poi ha continuato é?!

"E' finito il tempo di rimandare, ora bisogna fare", ma come, ammette che il suo governo del fare ha solo rimandato?

"Alle persone BISOGNA parlare il linguaggio della verità", detto da lui....

Angelo P. Commentatore certificato 19.08.13 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Usciamo dalla crisi solo se la smetti di dire stupidaggini !! Sei solo un povero demagogo qualunquista di "VEDRÒ"


La guerra dello spread e' finita, almeno per ora, perche' le grandi banche d'affari americane hanno restituito al Tesoro USA i 700 miliardi di dollari che avevano avuto in prestito per evitare fallimenti a catena. E' stata una guerra finanziaria di cui i Paesi europei piu' deboli sono state le vittime sacrificali. E per fortuna che siamo un fedelissimo alleato dell'America.

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato 19.08.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

'sto governo Letta è tutto un letta/maio umano pressappoco quanto un pollaio.

Una confraternita di galline starnazzanti, svolazzanti, piroettanti, da un capo all'altro del recinto, che si beccano, si ribeccano, s'inciuciano e si r'inciuciano appasionatamente!

E poi di corsa tutti insieme a reggere il paravento della turpitudine inciuciatoria di mister b., senza il quale, il pagliaccetto... pluff!... scomparirebbe nel nulla e a gambe levate con tutti i suoi fantocci!

a... alias Le bateau Ivre

Aldo Pavia 19.08.13 15:32| 
 |
Rispondi al commento

LO spred sale e scende ,ma se al Posto di acquisire beni ,li cedi,sei comunque sempre in Perdita.Spiegalo al giocatore di soccer.Il gioco in borsa è per acquisire beni nel tempo in modo gratuito.Hanno solo perso Giuseppe,perche non sapevano nemmeno le cose base della Borsa.Giocavano ancora con la convinzione di comprare,le azioni a 0,50 e venderle a 0,53.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 19.08.13 15:20| 
 |
Rispondi al commento

SURREALE BARZEL-LETTA
CON IL NIPOTE DEL CONTE-ZIO
A SPARARE CAXXATE DA MANE ASERA

ORMAI IN ASCESA MISTICA POST D-C-

NOME DI BATTAGLIA Giulio Lette-Otti

LETHARGIC LETTA PER IL FT

DRIIIIN DRIIIIIIIIIIIIIIIN

SVEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEGLIATI C......IONE,...

Federico B., Estero Commentatore certificato 19.08.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento

Gli Italiani stanno diventando sempre meno stupidi grazie anche a Beppe,al suo blog e al M5S.
Grazie Beppeee speriamo di diventare sempre più contagiosi.
Un abbraccio,sei troppo forte,il migliore di tutti i tempi!

Andrea R., Torino Commentatore certificato 19.08.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento

ESATTO

Uno scenario PIETOSO. DA VERGOGNARSI DI ESSERE ITALIANI.
CON IL PEDO-PSICO-MALATO-CATACOMBO (VA VERSO I 90) NANO CON GLI AEREI SU TUTTA ITALIA.

TERZO MONDO. TERZO MONDO.

sULLO SPREAD suggerisco Working Paper SerieS
NO 1520 / march 2013
The pricing of G7sovereign bond spreads the times, they are a-changin
Antonello D’Agostino and Michael Ehrmann
ECB

NON e' per addetti ai lavori.

RAGAZZI 1) CAMBIARE QUESTO PAESE MAFIODEUDALE 2
2) NON DO CONSIGLI, NON NE SONO ALL'ALTEZZA.
MA ALL'ESTERO SI VIVE MEGLIO (capirai che sforzo, direte voi)

TERZO MONDO.
MASSA DI MAFIOSI ED INCAPACI NATURALI.

VERGOGNA VERGOGNA
LADRI E PARASSITI

Federico B., Estero Commentatore certificato 19.08.13 15:13| 
 |
Rispondi al commento

il presidente del consiglio è nipote del braccio destro di berlusconi ....deve per forza difendere gli interessi di famiglia ....mafiosa , siamo veramente oltre la merda , in un abisso marrone senza fine ......

the1fabio 19.08.13 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Ormai offrono l'immagine peggiore del politichese il linguaggio della gente sempre pronta a "sfruttare" ogni evento e trovare il modo di autoreferenziarsi.

Ora lo spread scende e quindi... via con la manfrina che il governo è forte, quello giusto, stabile, nonostante il "problema" dell'agibilità politica di berlusconi, (ora è un problema?)

Ma quest non erano quelli che al popolo hanno raccontato che dovevano smacchiarlo?

Non hanno sempre detto che speravano davvero di liberarsene?

Settembre però è alle porte... e vedremo cosa avrà prodotto la valanga mediatica pro "agibilità", e cosa finalmente emergerà dal discorso di berlusconi se dovessero davvero decidere come dicono dal giorno dopo la sentenza: la legge è uguale per tutti... berlusconi fuori dal parlamento, ora, subito.
Spero che se così sarà, la legge poi sarà uguale anche per quelli che vedranno i loro scheletri uscire uno ad uno dall'armadio del berlusca.

Oggi il nano ha "poco velatamente" annunciato che nel suo discorso del post defenestramento (molto duro) "potrebbe fare rivelazioni importanti" e quindi spero che come sansone decida infine di farsi schiacciare da esse, insieme ai filistei.

Vivremo di questa speranza fino ad allora, prego con fervore.

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 19.08.13 14:50| 
 |
Rispondi al commento

Uh ssignur, spero che lo spread torni a 500 cosi sti buffoni si levano dalle scatole. Aaah, ai cretini che ora mi diranno: "Ma come, poi tocca pagarlo a noi gli interessi sul debito!". Piano, me la faccio da solo questa obiezione, vi risparmio la fatica e vi risparmio: Spero che la situazione diventi insostenibile al piu presto in modo da essere costretti a tornare alla sovranita monetaria! Ma insomma vogliamo dirlo che spendiamo miliardi su miliardi da dare in Europa ai vari fondi salva stati che salvano solo le BANCHE? Che questa e' una crisi di DEBITO PRIVATO e non debito pubblico? Che con l'Euro siamo costretti ad indebitarci in valuta estera come faceva l'Argentina pre-default con la sua valuta agganciata al $?

Fabrizio 19.08.13 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh ma so tutti bravi a non dire un c...o! Comunque osservate il punto quando dice "siamo alla ripresa", tentennento e lunga pausa dopo...forse la balla era troppo grossa da far uscire da bocca! A casa incapaci burattini! Mangiafuoco dove sei?????

Luca Urciuolo 19.08.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento

Anni di tasse,poi tasse,ancora tasse,il debito pubblico aumenta sempre......voglio dire,se le tasse servono per coprire i buchi,allora sti cavolo di soldi dove vanno?

Baresi6 19.08.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

Enricofindus al meeting di cl:"i sacrifici che abbiamo fatto noi i nostri padri non vadano sprecati..bla bla bla.."ma capitano QUALI SONO I SACRIFICI CHE TU E LA TUA FAMIGLIA E TUTTI QUELLI COME TE AVETE FATTO?PUOI CITARE SE LI TROVI ANCHE QUELLI PIU REMOTI FACCI SAPERE! NELL ATTESA RINGRAZIO

luciano u., roma Commentatore certificato 19.08.13 14:23| 
 |
Rispondi al commento

Un bel 9 al post soprattutto per il titolo

Armando ., Milano Commentatore certificato 19.08.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Il Governo è destinato a crollare. Al massimo ad ottobre/novembre. E sarà il momento di mandarli TUTTI A CASA. Continuate ad essere irremovibili, onesti ma attenti. E se avete le balle questa è la vera occasione. Altre non ve ne saranno più...

Claudio P. Commentatore certificato 19.08.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento

Mi sa che in quest'opera di mistificazione, la riforma elettorale prospettata da Letta, non sia, come potremmo aspettarci, l'abolizione del porcellum, ma l'introduzione dell'elezione presidenziale a suffraggio universale. Quai ci smetterei. Teniamo gli occhi aperti...

SERENA D., Salerno Commentatore certificato 19.08.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi i grossi fondi sovrani e gli stati che detengono ancora una grossa % del nostro debito pubblico sono in grado di ricattare i governi italiani perché una vendita in massa dei nostri titoli porta a spread insostenibili.
Il Giappone che ha un debito pubblico elevato non ha questi problemi perché è quasi interamente in mano al suo popolo.

Sergio Pescara 19.08.13 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema serio é che a parte qualche deluso del Pd, il resto degli italioti pensa che il M5s sia composto da incompetenti disorganizzati!.. La strada è molto in salita e sono preoccupato che il M5s perda voti anzichè incrementarne... Come se ne esce???

Giovanni 19.08.13 13:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli spread sono un'invenzione della finanza
e ci speculano sopra banche e finanziarie,
il numero di posti di lavoro effettivi
il numero di imprese attive
i numeri reali dell'economia, prestiti bancari, sofferenze bancarie, fallimenti, chiusure aziende, aperture aziende, numero di disoccupati, inoccupati, cassintegrati....
questa e' l'economia reale
e a questa deve essere rivolta l'azione economica, politica e sociale di uno Stato

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 19.08.13 13:50| 
 |
Rispondi al commento

cari amici, vi dimenticate un passaggio...a maggio prossimo ci saranno le elezioni europee, tutto deve andare peggio ma apparire meglio....

fourbo 19.08.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Hai ragione Grillò

Alberto Giovagnoli 19.08.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi vi dico che nonostante le mega castronate premeditate della casta nostrana e quella europea, qui c'e' gente che vota ancora lo "psiconano volante", compreso forze dell'ordine e famiglie. Guardate che sembra una assurdita' ma codesta gente associa ancora beppe grillo ai centri sociali.
Quando sento queste persone mi sembra di vivere su un 'altra dimensione....

Leonardo 19.08.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento

Essendo un differenziale non può che ridursi se:

1. Sale il tasso che la germania è costretta a garantire sulle nuove emissioni se nel mercato secondario i suoi bond vengono venduti (con conseguente aumento dei rendimenti) perché si ritiene che bondi di altri stati garantiscano un compromesso tra rischio e rendimento più appetibile

2. Si riduce il tasso che l'Italia pratica sulle nuove emissioni perché la sua credibilità sul medio-lungo termine si rafforza con conseguente acquisto dei suoi bond sul mercato secondario e conseguente riduzione dei rendimenti che permettono alle nuove emissioni tassi più bassi.

Sergio Pescara 19.08.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Del resto, … lo faccio per il loro bene … ve lo immaginate se tutti usciamo da questo paese … dovranno comprare il latte su eBay: nemmeno il lattaio troveranno più se continuano a tassare in questo modo!!
http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-5637d8d5-e471-4983-b6c5-b05e7df4e3fe.html

Pensate … Esiste una “categoria” che decide quanto prendere, cosa prendere, quando prendere, dove prendere. Esiste una “categoria” che non decide NIENTE, … ma la cosa TRAGICA è che la “categoria” che prende lo fa a carico della “categoria” che non conta niente, e lo fa senza pudore, senza remore, senza criterio, senza regole.
Un esempio: l’alta velocità in Italia e costata circa tre volte quella francese … perchè si sono dilatate tanto le spese? perchè il costruttore era certo che “il politico“ avrebbe comunque pagato, e perchè il politico paga senza fiatare l’avvenuto aumento? perchè sa che può aumentare le tasse “ad libitum” e può fare debiti a carico dei posteri. (http://it.wikipedia.org/wiki/Ad_libitum)
Basta … tu amministratore sei un pazzo, ma non vieni a prendere i soldi in tasca mia: CI VUOLE UNA REGOLA. E questa regola deve essere una cosa fissa, salda, una sorta di “quinto emendamento” (come nei film … “mi appello al quinto emendamento”). Hanno voluto il controllo totale dei conti correnti … bene quando incasso (metto in saccoccia) UNA CIFRA ho trenta giorni per versare il 30% allo stato … PUNTO … NON UN CENTESIMO DI PIU … puoi controllare! MAI PIU’, PER NESSUNA RAGIONE. SE CI SONO DELLE EMERGENZE, VENDI I GIOIELLI DI FAMIGLIA … COME FACCIAMO NOI O VA’ A FARE L’ELEMOSINA !

Caio Sempronio 19.08.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Basta … Basta … Basta non se ne può più … continuiamo a parlare di limitare la spesa di non fare quell’opera o quell’altra, di non comprare qui o là, ma chi se ne frega, così non se ne viene mai fuori, sarà una lotta continua, per tantissimi anni, … il comportamento dei pentastellati in parlamento è encomiabile ma non se ne verrà mai fuori da questo pantano.
Piantiamo due pali nella COSTITUZIONE ITALIANA !!! … una volta li avrebbero chiamati “paletti” … ma se sono piccoli non tengono.
Il primo: Lo stato non può tassarti per più del 30% del tuo reddito … di quello che ti metti in tasca ! Possono chiamarla IRAP, IRES, IRPEF, IGE, IVA, IMU ECC ECC MA QUANDO HO VERSATO IL 30% DEL MIO REDDITO MI FERMO. STOP. NON VERSO PIU NIENTE IN QUELL’ANNO. Che sia COMUNE, PROVINCIA,REGIONE, STATO, EUROPA, MONDO, SISTEMA SOLARE, VIA LATTEA, ECC. NON VERSO PIU’ NIENTE. POI … SE VOGLIONO COMPRARE DIECI AUTO BLU AL BIDELLO DELLA SCUOLA … FACCIANO PURE … TAGLIERANNO SPESE SOCIALI E VERRANNO GIUDICATI ALLE PROSSIME ELEZIONI.
Il secondo: Lo stato puo spendere solo i soldi incassati … dopo un anno tutto va a regime, è vietato fare dei debiti, se un amministratore fa dei debiti ci mette dei suoi, se non ne ha sarà inibito dall’avere denaro per il resto della sua vita … solo una tessera con la quale prendere cibo e vestiario (ALLA MENSA DEI POVERI) … punto.
Così la popolazione di questo stato si riprende un po’ di dignità … persa a scapito di amministratori folli, pazzi.
Ma è chiaro, cristallino che una cosa del genere non verrà mai fatta. E allora sollecito tutta la popolazione italiana a uno sciopero bianco in massa: non versiamo allo stato italiano niente di più del 30% di ciò che ci mettiamo in tasca punto. La “REVISIONE DELLA SPESA” sarà automatica. Ci saranno multe, arresti, sequestri, ma se l’adesione sarà grande alla fine crolleranno. Il 30% è molto maggiore alla “decima sul reddito della repubblica veneziana” e la cosa mi mette la coscienza a posto!! … sarà uno stato sociale al 30%.

Caio Sempronio 19.08.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Beppe quello che dici è vero , ma ti posso garantire che, dopo che hanno fatto il governo delle larghe intese , l' umore della maggioranza della gente è cambiato ,sembra che paradossalmente , il pericolo da evitare era il M5S!!

paolo b., ancona Commentatore certificato 19.08.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Siamo arrivati al punto che ci "vorrebbero" prendere per il c... anche con la matematica.
Eppure è semplice calcolo percentuale :
D -> Da 100 tolgo il 50%, quanto fa ?
R -> 50
D -> Bene, ora da 50 per tornare a 100, che aumento percentuale ci vuole ?
R -> +50% ? +60% ? +70% ? .... ????

D -> ebbene è 100% (!!!!)

Marco G. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.08.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
L'ENNESIMA BARZELLETTA DI CAPITAN FINDUS LETTA,MAGARI "SUGGERITA" DALL'IPER-BOLLITO NONNO B.
ALVISE

alvise fossa 19.08.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Lo dico da anni. Lo spread non è un indicatore dell'economia reale.
I dati veramente importanti sono crescita economica, debito pubblico e deficit.

Francesco Rossi 19.08.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Lo spread è lo strumenta attuale che le banche hanno preso come riferimento per stabilire l'interesse sui mutui.
Più oscillazioni ha questo strumento e più le banche lo prendono come riferimento.
Evidentemente possono speculare di più.

Una volta i mutui erano agganciati al costo del denaro, all'inflazione, all'ecu e chi più ne ha più ne metta.

Questi strozzini legalizzati trovano sempre qualcosa da prendere come riferimento ma non deve essere molto stabile se no non possono lucrare.
Se dovesse succedere che lo spread si stabilizza x parecchio tempo state sicuri che troveranno qualche altro riferimento.

Le banche sono sanguisughe come i politici loro fanno speculazione se gli va bene sono fenomeni se gli va male le dobbiamo salvare.

saluti a tutti da nessun copy

nessun copy 19.08.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

Ciellini senza soldi, ma con tanti soldi.
Spazziamoli tutti via questi infami.
Forza m5s!!!

Marco M., Sassari Commentatore certificato 19.08.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO ALLE SOLITE:
OTTIMISMO O TERRORISMO MEDIATICO
AL BISOGNO UNO O L'ALTRO!
L'IMPORTANTE E' GARANTIRE LA SOPRAVVIVENZA ALLA BANDA LARGA!
Poppy K, Genova

poppy kikka jolie 19.08.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Beh..è da qualche settimana che televisioni e giornali strombazzano che l’Italia va decisamente meglio (?!). Lo stesso Letta ha dichiarato che c’è ripresa anche se non c’è lavoro (?!). Beh…per riprendere il post di ieri sul linguaggio edulcorato e mistificatorio cui siamo costantemente sottoposti, così come ci dicono esserci il colesterolo buono” e il colesterolo “cattivo”, vuoi vedere che fra un po’ ci propineranno anche lo “Spread buono” (cioè appunto quello prodotto dall’aumento del tasso di interesse dei titoli di Stato tedeschi ?). Come al solito siamo noi cittadini “diversamente privilegiati” a non capire nulla, a fraintendere, a non apprezzare il fatto di essere fortunati ad avere questo governo!
Non dimentichiamo che uno dei significati della parola “spread” è “banchetto” e quindi……secondo voi dov’è la festa e chi sta banchettando alla faccia nostra ?

Patrizia C., Milano Commentatore certificato 19.08.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo agli sgoccioli, non basta più presentarsi senza cravatta, davanti a degli stolti applaudenti, in un contesto riservato, climaticamente condizionato, parlando del nulla più assoluto. Il carrozzone ha le gomme sgonfie. L'oratore è per nostra fortuna, o sfortuna, è un cretino totale. Non dice nulla, perché è nulla. Insieme alla sua combriccola dovranno fare presto le tende. Dovranno portarsi il fardello in groppa, incamminarsi a piedi, perché nessuno gonfierà le gomme del carrozzone. Come la famosa barzelletta del bunga bunga, prima POLITOMETRO e poi morire.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato 19.08.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

ho letto i diversi commenti e mi sorprende osservare come si definiscano tutti entro la medesima cornice. mi chiedo quale utilità abbia criticare i contenuti di uno spettacolo che va avanti da decenni riproponendo maschere scene battute desuete da tempo e che si fa pagare sempre più caro e ormai troppo caro. se uno spettacolo annoia dovrebbe chiudere i battenti. e se il teatro ha solo quello spettacolo chiuda i battenti anche il teatro.
personalmente non credo che lo spread rinvii a qualcosa di reale e neppure gli altri indici o parole o statistiche che si usano per definire e ordinare lo stato delle cose. ho però un pensiero: le classi dirigenti hanno capito che le nazioni possono essere interpretate e utilizzate come delle immense agenzie per fare affari di ogni genere e penso che non ci sia più alcuna intenzione di modificare tale assunto. credo anzi che ogni manovra sia attualmente indirizzata a semplificare le regole del gioco per favorire questo meccanismo.
ho 35 anni e sono fermamente convinto che deva essere la mia generazione a costituirsi come un interlocutore forte, che si proponga come obiettivo quello di non delegare più le funzioni necessarie a una cittadinanza a uno stato impersonale che disfunziona a bella posta.
ritengo che sia una perdita di tempo continuare a essere spettatori e commentatori sterili di uno spettacolo che non ha altri fini se non quello di intrattenerci.
parliamoci, incontriamoci e decidiamo un altro gioco con altre regole e facciamole funzionare. credo sia un dovere.

alessandro 1., torino Commentatore certificato 19.08.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento

Pazienza ragazzi, in fondo al tunnel c'è la luce del camion che sta per schiacciarci. Il peggio deve ancora arrivare. Vi ricordate di Bersani questa? http://www.infiltrato.it/notizie/italia/elezioni-2013-bersani-e-le-contraddizioni-sul-fiscal-compact-macelleria-sociale-ma-non-diciamolo

Muamer Hasanagic 19.08.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Bravi finalmente avete detto perché è crollato lo spread. Avanti tutta sulle cose importanti. ABBASSARE le Tasse altrimenti l'economia è morta e faremo il conto dei cadaveri.

eleonora . Commentatore certificato 19.08.13 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Beh cosa misura lo spread, lo sappiamo tutti: un cazzo.
Vedi tecnica del coniglio di Balasso.

Andrea F. Commentatore certificato 19.08.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento

L'ignoranza è il grosso problema dell'Italia e PD e per ci mangiano sopra. Le affermazioni fatte da 101 giorni a questa parte sono ignobili, tutte rivolte alla parte più ignorante della popolazione proprio perché la maggioranza che li può tenere in piedi, nonostante in 40 anni non abbiano fatto qualcosa di utile alla nazione. Questo è uno scoglio difficilmente superabile anche a febbraio...

Claudio Paolo Beretta (berry's), Ponte nelle Alpi bl Commentatore certificato 19.08.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Ho provato ad ascoltare il commento di #letta maio. Non ho resistito 2 secondi. Questa gente va mandata a casa o in carcere. Non è ammissibile dichiarare l'urgenza di una nuova legge elettorale quando un deputato del PD-L lo aveva già proposto nelle giuste sedi e stata bocciata dal proprio partito del c...o. Vorrei ricordare che la proposta del deputato democratico Giacchetti è stata bocciata dal suo stesso partito ma accolta dal M5S. La solita tirata per i fondelli della politica italiana (quella oscura e malavitosa).

Flavio P., Brescia Commentatore certificato 19.08.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

http://www.dagospia.com/rubrica-4/business/1-sapete-chi-si-inventato-il-famigerato-spread-gli-italiani-ciampi-amato2-nel-1988-57446.htm

Segnalo questo articolo di Dagospia dove si spiega molto bene che lo spread è stato "inventato" da Ciampi e Amato e che poi è stato adottato in tutto il mondo! Quindi dopo aver inventato la pizza, la plastica, il primo personal computer, la radio ecc. ecc. ecc. ci possiamo vantare di aver scoperto che la differenza di valore dei titoli di stato potevano diventare un affare lucroso per i mercati finanziari. Con la creazione di una vera e propria borsa dei titoli di stato.

paola d., roma Commentatore certificato 19.08.13 12:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da oggi parte il Redditometro..iniziando dai redditi del 2009...Inizia l'Operation Money..un sistema per rastrellare soldi degli "Italiotti"..zitti e mosca..!l'agenzia a sempre ragione..!
Vedremo come reagiranno l'italiotti ci sarà da ridere...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 19.08.13 12:16| 
 |
Rispondi al commento

Continuano a dirci bugie ed a prenderci x i fondelli ! ,Letta fa parte di un sistema di governo oramai passato ed obsoleto ,la gente deve capire che dobbiamo cambiare le cose dal basso votando il movimento 5 stelle ,altrimenti non cambierà mai niente e continueranno a prenderci in giro!!! ringrazio il blog di Grillo x darmi la possibilità di dire quello che penso!!!ciao a tutti.

Francesco Pertici, San Miniato Commentatore certificato 19.08.13 12:13| 
 |
Rispondi al commento

un post così dovrebbe essere letto a reti unificate .con un post scriptum nomi e cognomi di tutti i giornalisti più "importanti" che non l'hanno "loro" denunciato............! con articoli a caratteri cubitali nei loro giornali pagati dalle tasse dei cittadini ma...... con l'aggravante di essere venduti ai soliti noti.

severino turco, bressanvido Commentatore certificato 19.08.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento

ANCORA I MEETING SONO PIENI DE GENTE. L'ITALIANO E' PROPRIO CRETINO E VUOLE FARSI PRENDERE PER IL SEDERE . CHE POPOLO CHE DISASTRO . GRILLO AIUTACI TU .!!!!!!!

ALESSIO ALTIERI 19.08.13 12:00| 
 |
Rispondi al commento

ogni volta che leggo forminchioni schiatto dalle risate

carlo veneziani 19.08.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo sentite Rotondi Gianfranco su Rainews24, sparla delle sentenze e della magistratura, sulla RAI che paghiamo tutti per sentire queste cazzate.
Il berluska ha preso 4 anni di carcere per frode allo stato e ora vedremo come finisce con la ragazzina marocchina.
Il PDL è rappresentato da un delinquente patentato, magari vi dimettete tutti, sarebbe l'evoluzione degli italiani.

Luca 19.08.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi Ciellini infami sempre sostenitori dei Governi più marci che da sempre con raccomandazioni si intrufolano nella burocrazia con posti sicuri e stipendi immeritati a scapito dei più meritevoli!!! Sono da passare per le armi!!!

Roberto Durazzi 19.08.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

lo spread ha cominciato a calare esattamente da quando Draghi ha dichiarato l'anno scorso che la bce avrebbe fatto tutto il possibile per aiutare i paesi in difficoltà (le banche e solo loro) e "credetemi, sarà sufficiente"; da allora la bce ha comprato non so quanti miliardi di debito pubblico dei paesi ue, tramite operazioni ltro; agli investitori questo interessava, del governo monti e/o letta non gliene importava un fico secco

manghi f 19.08.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Le menzogne da parte del governo continuano per annebbiarci la vista a tal proposito vedere anche Marcodellaluna.info....buona lettura e informazione

Andrea Ballardini 19.08.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento

La colpa non è la loro ma solo nostra guardate in Egitto cosa stanno facendo , quelle persone hanno coglioni da vendere .
Berlusconi è stato condannato e un pregiudicato ed ancora Napolitano parla con lui
Bisogna aspettare settembre perché i suoi amici devono decidere se rimanere o no .
Allora perché non facciamo la legge anche per i comuni mortali che quando una persona viene condannata in cassazione i propi genitori e parenti del condannato devono votare se deve andare in carcere o no??
Questo è un paese dei furbi

massimiliano o., roma Commentatore certificato 19.08.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Ancora a piglia' pe cu.. la gente?!

Vedremo cosa succede alle prossime elezioni!!

Giovanni D., Nettuno Commentatore certificato 19.08.13 11:32| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORI NOI DOVREMMO CERCARE IN OGNI MODO DI TIRARLI FUORI DALLE STANZE DEL POTERE E FARGLI PAGARE TUTTO QUELLO CHE HANNO FATTO A TUTTI GLI ITALIANI SOLO ALLORA NOI FESTEGGEREMO!!!!!

Mauro 19.08.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto di aggiungere un'altra motivazione riguardo la discesa dello spread(fino a qualche anno fa non conoscevo questo termine)
E' berlusconi la causa di tale diminuizione:l'Europa ha capito che è finito e ha allentato la corda sull'Italia.Se malauguratamente , ma cio non accadra,dovesse ritornare in auge, vedrete come lo spread arrivera alle stelle

mariuccia rollo Commentatore certificato 19.08.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Disamina perfetta!!!!!! Purtroppo milioni di Italiani creduloni( per non usare un' altro aggettivo che finisce sempre in " oni "), fanno si che questi imbecilli continuino a governarci e che i pregiudicati come Berlusconi, restino protagonisti della vita politica di questo paese delle banane, non dimentichiamoci poi, del Napoletano, il quale viene mantenuto dagli Italiani, dal 1953.....
Il mio unico obbiettivo e' di prendere cittadinanza in un altro paese che non sia lItalia, di cui mi vergogno di farne parte!!!!!

Fabio fabris 19.08.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato pochi passi, selezionati dai Tg, del discorso di Letta-major e mi sono reso conto di quanto può, un politico, avere le faccia di "tola".
Le bugie escono di bocca con tale naturalezza e passionata convinzione che appena prendono aria si trasformano in verità da applausi. Il politico vive in un mondo a parte, una dimensione parallela, di puro "machiavellismo applicato" dove però il "fine" gli è sconosciuto, giunge dall'alto e va persegiuto a prescindere. Riporto una definizione da Wikipedia:"Il machiavellismo è un progetto etico e politico ispirato all'idea espressa da Niccolò Machiavelli ne Il Principe, intesa come precetti dell'arte di governare, in base alla quale il governante pur di raggiungere il proprio fine si serve di ogni singolo espediente, anche il più subdolo o spietato, indipendentemente da ogni considerazione di carattere morale".
In questo periodo ferragostano, per i più, è dedicato a ritrempare lo spirito e il corpo dai mille problemi che li assillano. Cosa c'è allora di più salutare delle buone notizie, seppur false? Si vede la luce, siamo usciti dal tunnel della crisi, i risultati si toccano con mano, lo spread ai minimi storici, la credibilità dei mercati aumenta, la legge elettorale pronta e impacchettata per ottobre, Berlusconi non c'entra nulla non è un problema, le riforme costituzionali sono allo studio in commissione dove si lavora giorno e notte domeniche e ferie comprese e presto le presenteremo, la legge di stabilità sarà una passeggiata (tranquilli), IMU e aumento IVA tutto risolto entro il 31 Agosto (tra dodici giorni??), e per chi metterà i bastoni nella ruota dell'uscita della crisi guardate l'Egitto: non vorrete che ciò succeda a casa nostra! Vero?
Cavolo, ma questo Premier è un fenomeno...come hanno fatto a non nominarlo prima!? In quattro mesi ci ha portato dalle stalle alle stelle! E senza nemmeno fare leggi (solo pochi decreti!) Miracolo! Miracolo! e CL applaude convinta!
Auguri Italia!Buon rientro!

maurizio carrara, Silea Commentatore certificato 19.08.13 10:57| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

A zappare i campi, tutti i Letta! Questi nominati hanno rotto. Ma chi sono? Che inciucio è stato fatto x far arrivare i letta ai vertici dei due partiti sostenuti dai giornalai italici?

Per la ripresa io propongo:
Agganciamento della spesa pubblica al 30%del pil, se lo stato spende di più vanno ridotti gli stipendi di tutti i prenditori (cioé di coloro che non producono valore anche se fanno servizi indispensabili).
Abolizione di qualsiasi finanziamento a scuole private.
Abolizione province.
Abolizione del finanziamento a partiti.
Abolizione di qualsiasi finanziamento a religioni varie.
Abolizione della metà dei rappresentanti eletti in parlamento.
Riduzione delle pensioni d'oro a un Max di 5000 euro mese netti.
Legalizzazione cannabis.
Regolamentazione della prostituzione.

Si possono fare subito.

Paolo . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 19.08.13 10:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi stanno ancora tentando di prendere per il culo la gente. Ci hanno preso per un pugno di caproni...

L'ignoranza e' la morte dei popoli.

Francesco I., Catania Commentatore certificato 19.08.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero solo che quelli di Cl non si facciano cojonare dal nipote di suo zio Letta...incredibile sentire tante falsità in così poco tempo, ha quasi batutto B. in 20 anni e passa di carriera politica. La realtà come al solito è ben diversa con la differenza di non averlo fatto in modo eclatante ma subdolo come sollo quelli del PD sanno fare...
La legge elettorale potevano farla sin dall'inizio e invece vogliono cambiare la costituzione per renderci sempre più proni all'europa... e Letta è un uomo di sinistra? HASTA LA VICTORIA eh compagni, ma quella che batte sull'adriatica..

Davide S. Commentatore certificato 19.08.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DELOCALIZZAZIONE QUESTO è IL VERO PROBLEMA DELLA CRISI ITALIANA E EUROPEA
Le Regioni più investite dalla "fuga" delle proprie aziende verso l'estero sono quelle del Nord. In Lombardia se ne contano 9.647, in Veneto 3.679 in Emilia Romagna 3.554 e in Piemonte 2.806. Messe tutte assieme costituiscono oltre il 72% del totale delle imprese che hanno lasciato il nostro Paese.
E TUTTORA STANNO LASCIANDO IL NOSTRO PAESE LASCIANDO VUOTI PAUROSI DI DISOCCUPAZIONE
BISOGNA INTERVENIRE E INCENTIVARE CON AGEVOLAZIONI CONCRETE SUI COSTI E TASSE
A COMINCIARE DAL CREDITO BANCARIO
NEL CONTEMPO TASSARE LE IMPORTAZIONI DELLE AZIENDE DELOCALIZZATE ALL ESTERO E INCENTIVARNE IL RITORNO
ALTRO CHE SPREAD .... LETTA CI VUOLE IL LAVORO PER TUTTI non solo per qualcuno

emi m., crema Commentatore certificato 19.08.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo stufi di essere presi in giro..bla bla bla, ma i fatti dimostrano il contrario.Peccato, nonostante le informazioni del movimento e di noi cittadini,non riusciamo a oltrepassare in quella mente marcia di quei cittadini che fanno fatica a pensare che oltre al male c'è il bene.Io non mi arrendo e sono cosciente di ciò che potrà succedere e non mi dispiace che per molti, compresi parenti e amici sbatteranno la testa contro un muro da sfracellarsi.
Scusate lo sfogo..ma è così.
Assumetevi le vostre responsabilità
Ringrazio tutte le persone che lavorano per questo blog.

Inco 19.08.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento

Letta -Formigoni
Tra "minchioni" si ci si capisce
e solo questione di feeling

michele ., rimini Commentatore certificato 19.08.13 10:03| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno a detto a Renzi che stanno facendo il tanto atteso congresso del Partito Democratico a Rimini ?
E soprattutto lo hanno detto agli elettori...?
Addio braciole e salsicce grigliate
adesso la festa del Pd si fa con pane azzimo e cicoria....
Ma tante belle serate chitarra e falò sulla spiaggia !!!!
Alleluiaaa Alleluiaaa

dario rulli, aosta Commentatore certificato 19.08.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Ringraziamo "L'informazione" nostrana per l'ennesima balla diffusa sui media con tanto di trombe!

Alessandro D., Genova Commentatore certificato 19.08.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E perchè, TV, giornali e politici, continuano a ditre che si vede la ripresa ma per prenderla ci vuole stabilità ( leggi, nulla deve cambiare) quando tutti gli indicatori sono negativi e chi dovrebbe investire fugge all'estero?

Semplice, per due ragioni che poi si riducono ad una sola.
Hanno paura di un autunno molto caldo e cercano di mantenere il loro posto (stipendio+benefit).

La ripresa non cisarà. E' impossibile in queste condizioni, loro lo sanno bene, però un fatto positivo, per loro, c'è: hanno guadagnato tempo.

giorgio peruffo Commentatore certificato 19.08.13 09:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in germania per l aumento dei tassi sui titoli di stato hanno dato la colpa a letta e al suo governo !!

vincenzoc. 19.08.13 09:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori