Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La menzogna di Guerisoli

  • 70


grillo_cisl.jpg
"La parola fine l’ha messa, dopo un annetto di scambi velenosissimi, un pubblico ministero, sebbene la nebbia si fosse già un po’ diradata fra retromarce e amnesie assortite. Beppe Grillo, dice oggi la Procura di Genova, non ha mai preso soldi in nero ai tempi in cui si esibì per la Cisl, al contrario di quel che disse in radio l’ex segretario confederale del sindacato Giovanni Guerisoli. E per questo lo stesso Guerisoli, insieme a Giuseppe Cruciani, conduttore della popolare trasmissione tv La Zanzara in onda su Radio 24, rischia di finire a processo per diffamazione aggravata, alla ripresa della piena attività giudiziaria dopo la pausa estiva. Tecnicamente, quel che il sostituto procuratore Vittorio Ranieri Miniati gli ha inviato nelle scorse settimane è un "avviso di conclusione delle indagini preliminari", preludio della richiesta di rinvio a giudizio. Nei fatti, per contestare all’ex leader sindacale (e fondatore della Rete sociale e del lavoro del Partito Democratico) di aver diffamato il comico divenuto politico, il pm dimostra senza ombra di dubbio che non v’è alcune prova di pagamenti sottobanco nell'esibizione contestata. Semmai il contrario. [...]
Il capo del Movimento Cinque Stelle aveva attaccato la performance di Roberto Benigni alla festa dem di Reggio Emilia, chiedendosi dove avessero trovato i soldi per permettersi un happening del genere. Lucio Presta, manager di Benigni, spiegò che non era stato fissato alcun compenso “preventivo”, ma l’attore-regista intascò una percentuale sui biglietti venduti per lo show. A distanza di qualche giorno era arrivato una sorta di contrattacco, che i magistrati oggi definiscono scomposto, per bocca di Giovanni Guerisoli, nel frattempo entrato della galassia Pd e - come detto - tra i fondatori della Rete del sociale e del Lavoro.
Nel mezzo d’una puntata della Zanzara, e intervistato da Cruciani, domandava ironicamente se il Grillo che sparava contro l’iniziativa democratica e i presunti pagamenti a Benigni fosse lo stesso che "per uno spettacolo del 1999", chiese alla Cisl "dieci milioni in nero". Aggiungendo che quelle condizioni furono accettate, ma che in seguito il sindacato ebbe problemi a giustificare le uscite.
Come andarono, davvero, le cose? Beppe Grillo sulle prime replicò secco via twitter: "Tutto falso, querelo Guerisoli". E con il trascorrere delle settimane pure gli attuali vertici Cisl presero un po’ le distanze dal loro dirigente storico, che con il tempo aveva drasticamente ridimensionato l’impegno politico limitandosi all'amministrazione di Grottaferrata (Roma): Guerisoli forse si confonde, fecero sapere, poiché di quella serata dovrebbero esserci fatture e soprattutto si svolse tre anni prima in un altro luogo (non Numana in provincia di Ancona come fu riferito in diretta, ma appunto Rimini, ndr).
Beppe Grillo, tramite il nipote avvocato Enrico Grillo, ha sporto comunque denuncia, portando carte chiare a sostenere la regolarità della prestazione. E a distanza di quasi vent’anni sull’affaire si è pronunciato infine un magistrato. Scrive quindi il pm Miniati che la circostanza del pagamento in nero è "falsa". E chi accusò Grillo, a meno che non si materializzi una transazione fuori dal tribunale con successivo ritiro della querela (procedura del tutto legale) sarà processato".
Il Secolo XIX

26 Ago 2013, 14:04 | Scrivi | Commenti (70) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 70


Tags: Beppe Grillo, cisl, Giovanni Guerisoli, menzogna, querela

Commenti

 

bellissima notizia, Beppe!!! Giustizia è fatta! Guerisoli aveva raccontato una menzogna vergognosa per infangarti, in diretta, alla Zanzara, uno dei programmi più squallidi, inutili e fastidiosi della Storia ( peraltro gloriosa ) della Radio. io ero da un'amica, quella sera, e lei stava ascoltando la Zanzara e così udii questo personaggio narrare la sua balla spaziale. il 50% della colpa per me fu di Cruciani, perché un conduttore serio e non un lacchè del PDL e dei poteri forti come è invece Cruciani, avrebbe subito " bloccato " l'accusatore e avrebbe chiuso la telefonata. invece Cruciani diede ampio spazio a Guerisoli, e continuò a parlare per buona parte della puntata dell'accusa fatta da Guerisoli. non si può accusare pubblicamente qualcuno di avere fatto una serata in nero, naturalmente senza prove e senza dare la possibilità all'accusato di ribattere. il giorno dopo i quotidiani di regime riportavano titoloni inerenti alla telefonata di Guerisoli alla Zanzara. pochi giorni dopo la Cisl disse che Guerisoli aveva sbagliato luogo e data della serata fatta da Grillo alla Cisl e che sicuramente c'erano delle fatture. era una smentita, ma gli stessi giornali che avevano fatto da cassa di risonanza alle balle di Guerisoli non dissero nulla, o quasi. quando poi Grillo dichiarò che era in possesso di una fattura che provava che in quella serata che aveva fatto alla Cisl il compenso era stato pagato regolarmente e che di nero c'erano solo le balle di Guerisoli e la complicità di Cruciani, i giornali sopracitati si astennero dal pubblicare la notizia dell'asso calato da Grillo che chiudeva la vicenda. ora la magistratura sancisce che Guerisoli accusò Grillo senza prove, e Cruciani ebbe un ruolo attivo dando enorme spazio a questo sparaballe. Repubblica, Giornale, Libero, Unità tacciono. Parenzo e Cruciani sono molto bravi nel loro lavoro ma il loro abbigliamento non è idoneo: una volta per fare quel lavoro bisognava indossare una livrea e dei guanti bianchi. :D

manuel barone 01.09.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Queste persone meritano davvero http://www.ebay.it/itm/181201882447 basta cliccare su donazione e dargli anche 10 centesimi che non sono niente ma se le diamo tutti..lasciategli il vostro messaggio poi!vi risponderanno e ringrazieranno infinitamente!

Andrea T., Firenze Commentatore certificato 31.08.13 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Vai Beppe, l'onestà andrà di moda.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato 28.08.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io penso, se queti due delinquenti infangatori per mestiere ed al servizio della famiglia PD-L e
PDL sono stati classifica FECCIA della società,
i loro mandanti in che classifica si possono inserire? a me vongono i brividi. Fate voi.
Beppe sei il migliore, grazie per tutto quello che fai.

Antonio Conversano 27.08.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE NOTIZIA, VEDIAMO CHI IN FUTURO DIRA' BUGIE, FALSITA' PER INFANGARE IL NOSTRO MENTORE. TI CONSIGLIO DI ESSERE BENEVOLE CON NOI E DI PORTARLI NELLE SEDI DI GIUDIZIO, SOLO I SOLDI CHE PAGHERANNO FARANNO FINIRE LE MALDICENZE E BUGIE, SE SARAI CLEMENTE MI DELUDERAI MOLTISSIMO, CON TE FINO ALLA MORTE

plinioilgrande 27.08.13 14:34| 
 |
Rispondi al commento

nessuna transazione ... Cruciani soprattutto vorrei vederlo processato!

Giovanni Pirolli Commentatore certificato 27.08.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

mario branca torna a votare PD

carlo 27.08.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

Bene bene bene, tutti i nodi vengono al pettine. A processo mascalzoni!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 27.08.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Apro il pc e che mi trovo? Quel buffone di Guerisoli maxi-adulterato e fallace,con il suo complice,una specie di cialtroncino,che bazzica nei microfoni di rai 24 e ad appogiarglielo una spalletta da pensioncina da mezza tacca,risaltando nei (cog)nomi Cruciani-Parenzo.Ora vedremo la loro baldanza sgonfiarsi a vista d'occhio, compreso il loro accumulato.Beppe mangiagli fuori tutto,da buon Genovese,lasciali al ceppo senza acqua!é quello che meritate cialtroinfangatori! W M 5 S.

antonio di dese. 27.08.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Adesso cruciani,che faccia una bella trasmissione sulla sua figura di merda. Coglione e diffamatore

Alfio antico 27.08.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La bugia era anche semplice da scoprire. 20 miliardi di vecchie lire per uno spettacolo ma pare un po' eccessiva come richiesta.

Inoltre nel 1999 l'euro era entrato solo per le transazioni borsistiche e alcune bancarie.

La circolazione delle banconote iniziò solo nel 2001 per cui i 10 milioni di euro nel 99 erano un'invenzione.

Nessuno avrebbe richiesto di essere pagato in euro nel 99.

alessandro v., roma Commentatore certificato 27.08.13 08:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

beh sono piu che felice...l'articolo gliel'ho postato sul loro sito PD nazionale con 3 bei commenti...dicendoli che mentono sapendo di mentire e che le bugie hanno le gambe corte...chissà come mai nessun trafiletto su repubblica, per non parlare della carta igienica del giornale, libero, l'unità...eh si...queste sono soddisfazioni!!! come mai il caro eugenio scalfari non dice nulla???? mi ha schifato lui e il suo giornale!!!auguri e forza Movimento...alle prossime elezioni spariranno di sicuro!!!incrociamo le dita!!!

susy b., Forte dei Marmi Commentatore certificato 27.08.13 06:53| 
 |
Rispondi al commento

cruciani, un coglione ipocrita che rappresenta egregiamente il livello di informazione di gran parte del popolo italiano... gli auguro il peggio...

Nicola Buscioni, Pistoia Commentatore certificato 27.08.13 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Beppe!L'arte della mala-informazione la conosciamo già, ma le calugne da un pinco pallino no

Giovanni Campilongo 27.08.13 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Voglio vedere se sara`data ampia notizia sui media televisivi nazionali.Credo di no. Quel Cruciani poi mi e`sempre sembrato un po`viscido e adesso so`perche`. E tutti questi anni per decidere che avevi ragione Beppe, una vergogna. Adesso fagli pagare l'uva e l'acino.Ciao

Nicola Ciccolella, La Nucia (Alicante) Spagna Commentatore certificato 27.08.13 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Come si dice: chi rompe paga e i cocci sono i suoi.
Giusto adesso processare il falso accusatore e condannarlo.

cosma d., Bitonto Commentatore certificato 26.08.13 22:42| 
 |
Rispondi al commento

Cruciani è veramente un coniglio, con l'unico obiettivo di fare ascolto dice quello che non pensa e pensa quello he non dice..ascolto la trasmissione tutti i giorni perché sono in macchina e voglio vedere fino a che punto arriva..è pessimo e godo al solo pensiero. He glielo metteremo in quel posto..e forse gli faremo anche un piacere!!!

Emanuele rossi 26.08.13 22:33| 
 |
Rispondi al commento

beppe,levagli la pelle del culo!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 26.08.13 21:52| 
 |
Rispondi al commento

E che cazzo, sì, era ora.
Non perché tengo particolarmente per Beppe Grillo, ma per la chiara manovra di chi vuole infangare senza avere le prove.
Di riflesso anche il movimento ne rimaneva infangato, perché la gente per strada asseriva che "sono tutti uguali perché anche Grillo si fa pagare in nero".
Una querela per diffamazione risolve il problema alla radice.

Andrea F. Commentatore certificato 26.08.13 21:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene Beppe, comincia tu a farti questo che gli altri ce l'inc...mo noi

W IL M5S
Coraggio Ragazzi
GRAZIE BEPPE

giovanni d., avellino Commentatore certificato 26.08.13 21:41| 
 |
Rispondi al commento

Raga qua ragioniamo sempre di miliardi...gli diamo una mano a questi?
Se non fate offerte almeno divulgate!! :) un sorriso non si nega a nessuno

http://www.ebay.it/itm/181201882447

Andrea 26.08.13 21:38| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/m4sHdZodeVE ora e' GIUSTO E SACROSANTO che Guerisoli paghi ..mooolto ma moolto caro per la MENZOGNA CHE HA DETTO
POI SI SA' CHE I diffamatori fanno sempre una BRUTTA FINE ..ANCHE IO HO IL MIO " DIFFAMATORE PERSONALE "..E LUI LO SA'..CHE FARA' UNA GRAN BRUTTA FINE ..CADRA' DAL PIEDISTALLO CHE HA RAGGIUNTO ....E SARA' UN TONFO CHE SI SENTIRA'..UN PO' DAPPERTUTTO...AUGURI CARO...
P.S. e' solo questione di tempo...

gino de pauli 26.08.13 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Cruciani? Quello che se facesse lo sbruffone come fà in radio, in giro, si prenderebbe tanti di quegli schiaffoni che sembrerebbe un obeso.
Fanno tutti i furbetti, quando non possono essere raggiunti da una sana reazione. Sono solo dei piccoli vigliacchi.

adriano 26.08.13 20:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

te sei come un riccio nel sedere per loro ,molto scomodo, e provano a farti fuori con la macchina del fango

Vialedita dalnaso 26.08.13 19:50| 
 |
Rispondi al commento

Non accettare scuse e nessuna pietà!hai il coltello dalla parte del manico usalo e fagli male come avrebbero fatto a te!

luciano u., roma Commentatore certificato 26.08.13 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ed ora fatti risarcire

Tante Stelle, Lovere Commentatore certificato 26.08.13 18:28| 
 |
Rispondi al commento


Per favore non venite sul blog a dire : "Ora capite cosa é successo a Berlusconi".
La differenza é chiara: Beppe affronta il processo e smonta le false accuse. Questo vuol dire credere nella giustizia ed essere un esempio di onestà.
Questa é l'ennesima lezione di coerenza, grazie Beppe.

Lorenzo C., Parma Commentatore certificato 26.08.13 18:24| 
 |
Rispondi al commento

Ormai i grandi sindacati come la CGIL, la CISL e la UIL sono da anni la cinghia di distribuzione dei voti ai partiti come PD e PDL. La grande casta sindacale e riuscita ad arrestare la crescita del nostro paese, rinunciando alle lotte per difendere i diritti dei lavoratori e dei pensionati. Nello statuto della CGIL esiste la possibilità di fare opposizione alle decisioni della maggioranza, ma ultimamente l'operazione di annientare la minoranza sta portando ad un vero e proprio scontro all'interno della CGIL (vedi sito RETE28aprile). Spero che gli iscritti ai vari sindacati comprendano la delicata situazione appoggiando il programma del M5S che da tempo chiedo che sia discusso anche in TV.

Riccardo Rutigliano, Bari Commentatore certificato 26.08.13 18:17| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Dai Beppe, mangiagli un po di danari, a questi avvoltoi diffamatori. Cavagli dei soldini,con tuo nipote avvocato, gli farai del male e nello stesso tempo ne beneficerete te e tuo nipote, che i soldini ,specialmente se tolti ai nemici, non guastano mai,dicono a Genova ma anche nel resto del mondo..

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.08.13 18:15| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, non avevamo il minimo dubbio che tu fossi una persona onesta, grazie per tutto quello che fai

sofia marigliano, napoli Commentatore certificato 26.08.13 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma possiamo continuare a buttare soldi appresso all'altissimo senso civico dei tajani?
In queste beghe il perdente dovrebbe essere condannato a pagare tutto il VERO costo della giustizia spesa per sua colpa

fracatz 26.08.13 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe.

Cominci anche tu a constatare, sulla tua pelle, l'allegra macchina del fango del Minkulpop Sinistro.

Ti servirà per imparare che chi tocca la CASTA PD E SUOI DERIVATI E SOLDATI A BUSTA PAGA (molto lauta) è da..DISTRUGGERE! Strano che non sia ancora uscito un bunga-bunga grillino o una Ruby rubagrilli. Ma, vedrai, è solo questione di tempo. Per ora, non possedendo TV, non dai fastidio più di tanto...

P.S.: rompigli le chiappe a quello stronzo parassita di ex sindacalista, chiedigli 10 milioni di euro di danni!!

Carlo Donati 26.08.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho lavorato 10 anni per un sindacato nazionale. Avevo un ruolo provinciale di responsabilità. Ho lavorato in nero per loro. Alla fine me ne sono andato perché era assurdo ed insostenibile questo paradosso. Ho fatto una causa di lavoro ma ho già intuito che la magistratura del lavoro e' compromessa dal potere di questi signori. Con cognizione di causa e testimone di nefandezze contro l 'etica stessa del sindacato posso affermare che non gliene fotte niente dei lavoratori e dei loro diritti. Solo politica, carriere, magna magna. Corruzione totale, si sono mangiati l'Itaia.

Alan De Marco 26.08.13 17:53| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe non ritirare la denuncia e chiedi i danni per una cifra non inferiore ai 10 milioni di euro .. così fa notizia per certo .. poi se ritieni può sempre devolvere la gran parte del risarcimento danni in beneficenza o come meglio ritieni ..

P.S. sei un Grande UOMO !

Grazie per tutto quello che fai!

Monica C. Commentatore certificato 26.08.13 17:52| 
 |
Rispondi al commento

a Cisl!? Ma se non hanno gli occhi per piangere, se mai sono loro che vanno in cerca di polli da pelare!!

"Ho signore non son degno di partecipare alla tua mensa ma dí soltanto una parola e io mi sento sazio"

Salvatore Z., Essen Commentatore certificato 26.08.13 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Di questi lecchini del potere politico l'Italia ne è piena. Gli attacchi alla tua persona da parte di questa gentaglia non fanno altro che favorire la crescita del M5S e non si rendono conto che oramai sono alla frutta.

Luigi Gherardi, Lusciano Commentatore certificato 26.08.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Evidente,riesumazione di cadaveri Nascosti,e di divulgazioni sindacali,al cui i contesti della nascita sono Operai ,poi divenuti,per lavoratori statali e parastatali.Oggeto rivendicabile in contesti sociali di altri tempi.Quando i profit superavano di gran lunga,le uscite di retribuzione,e quindi da proteste concrete,di eccessivo orario di Lavoro.Ora i sindacati sono semplicemente un'appoggio ai diritti fondamentali dei Lavoratori ,che non vengono piu regolarmente assunti e retribuiti,per mancanza di fondi di entrate,quindi OGGI come OGGI,bisognerebbe fare un nuovo studio di categoria,compresa sui vertici,dell'impreditoria ,e ristabilire gli equilibri,con il reale funzionamento delle Aziente.Perche i diritti dei Lavoratori :Sono Sacro Santi,Ma è pur vero che le dirigenze di Proprietà,non riescono a far fede alla gestione per mancanza di stabilità di entrate.Quindi studi settoriali,specifici,basati anche sulla quantita e le tipologie di produzione sui territori.Si parte dal Comune tutti,e si arriva in Parlamento.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 26.08.13 17:10| 
 |
Rispondi al commento

Da quando è morto mio zio che sul secolo si vantava di scrivere (gli ci voleva sempre poco per fregiarsi di chissache, come quella volta che perse la testa per un cesso di donna e ci scappò mollando tutto famiglia compresa ma perché era figa), questo giornale sembra che si sia messo d'impegno per raccontare la verità, qualche volta. Tanti del suo stesso "stampo" (si fa per dire) non ne vogliono proprio sapere, come il Giornale o il Foglio, e si limitano a fare propaganda. E' la famosa libertà di stampo.

rino lagomarino Commentatore certificato 26.08.13 16:34| 
 |
Rispondi al commento

Sono una vergogna pubblica per il nostro paese, e come tanti altri finiranno nel dimenticatoio, ma non ne usciranno impuniti, perchè chi commette errori oggi la pagherà cara, siamo all'ultimo giro di boa cari amici e la gente è pronta a cambiare questo paese. O con le buone o con le cattive.

Marco Z., Roma Commentatore certificato 26.08.13 16:33| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
L'ENNESIMO VENDUTO DEL SISTEMA ORAMAI "FINITO"
ALVISE

alvise fossa 26.08.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento

metterlo alla carità senza nessuna pietà quello lì ha mentito sapendo di mentire e se lo ha fatto per farsi vedere bravo ancora peggio..

severino turco, bressanvido Commentatore certificato 26.08.13 16:21| 
 |
Rispondi al commento

Cruciani e Parenzo si scagliano da diverso tempo contro il m5s. E, per essere più credibile, il primo sosteneva con totale faccia di bronzo di averlo anche votato!!! Comunque si sa, è il metodo Sallusti: instillare il dubbio nel momento giusto! In quel momento il m5s faceva paura, ora hanno un po' calato mediaticamente la presa, perché i loro sondaggi vedono il Movimento in caduta.

Alberto C. Commentatore certificato 26.08.13 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, devo darvi una triste notizia: il pdl manderà in crisi il governo e si tornerà alle elezioni con l'attuale sistema. Dato che gli italiani si fanno inchiappettare dalle tv, crederanno che il m5s non serve a nulla ed eleggeranno i soliti bastardi... l'unica soluzione è la visibilità in tv!!!! Beppe non basta internet!!!! Noi internauti sappiamo la verità, ma la maggior parte del popolo no!!!! Ti prego, trova una soluzione!!!!

Dario 26.08.13 15:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Basta ascoltarlo una volta per capire che e' un mix di egocentrismo, pazzia, opportunismo e faziosita' pro-delinquenti.


http://lexdc.blogspot.it/2013/06/le-fondazioni-politiche-lobby-o-bande.html

Nicola da Mantova Commentatore certificato 26.08.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, sii clemente: chiedi al giudice di obbligarlo a presenziare ai tuoi spettacoli in piedi, in un angolo sul palco, con due enormi orecchie d'asino, così, almeno per una decina di volte.......

harry haller Commentatore certificato 26.08.13 15:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Che figura grama!Hanno partorito un topolino mongoloide con tutte le conseguenze!Ora che faranno ...aspetteranno il terzo grado di giudizio per ammetterlo ;). Poveri lavoratori rappresentati da tanta onestà ;) !

ilario ., bassano del grappa Commentatore certificato 26.08.13 15:34| 
 |
Rispondi al commento

Uno ad uno vanno denunciati tutti i maiali imbratta carta
Non sono abituati al ONESTA

Riccardo Garofoli 26.08.13 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Iniziamo a insegnare a questi GALANTUOMINI che non hanno a che fare con il loro maestro ora passato di ruolo professore emerito in evasione fiscale tal prof sirviu Berlusconi
Cruciani una lezione ad onorem
E ora che i giornalai capiscano bene che hanno a che fare con un movimento di persone oneste e non con un politico che puoi ricattare

Riccardo Garofoli 26.08.13 15:27| 
 |
Rispondi al commento

ma Cruciani quello della fondazione Vedrò? ah ok ...

GIULIO EDONI, urbino Commentatore certificato 26.08.13 15:23| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe!

Tutti a menarsela con la famosa condanna di omicidio colposo, non volontario, capitata a seguito di un incidente stradale che potrebbe capitare a tutti, mentre in realta' Beppe, il 95% delle cause che fa o riceve, le vince!

Si vede quando un personaggio e' scomodo ma onesto, a differenza di chi si deve nascondere dietro il proprio ruolo politico... (e non mi riferisco al solo Berlusconi...)

Mirco Z., Il Mondo Commentatore certificato 26.08.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono disposti a passare per evasori fiscali loro stessi pur di infangare la persona di Grillo. Siamo veramente difronte ad un accanimento mediatico senza eguali nei confronti di un uomo onesto e del M5S. Spero che gli italiani per il loro bene futuro non continuino a farsi prendere per i fondelli dai soliti vecchi poteri corrotti e influenzati nelle loro fallimentari politiche economiche dalle lobby capitalistiche, cioè PD e PDL.

domenico tucci, cosenza Commentatore certificato 26.08.13 15:14| 
 |
Rispondi al commento

Bellissima notizia.

Mi ricordo il fatto, era un periodo in cui Grillo doveva essere descritto come il peggio possibile da tutti i media.
cruciani e parenti ovviamente hanno fatto la loro sporca parte, ora ne paghino le conseguenze sia penalmente che civilmente.

fabrizio castellana Commentatore certificato 26.08.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento

La casta ferita diventa sempre pericolosa. Ma questa è la dimostrazione che,infine,essere trasparenti premia

Paolo C., Roma Commentatore certificato 26.08.13 14:52| 
 |
Rispondi al commento

... è ora di risanare il debito , e con tutte le falsità subite il beppone ce la potrebbe anche fare .......

ina ghgliot 26.08.13 14:51| 
 |
Rispondi al commento

Questa gente che ci tiene ai soldi deve essere colpita con i soldi...va querelato...processato e deve pagare.Propongo che .i soldi vengano dati ai terremotati Aquilani ..(non sarebbe male pensare anche agli agricoltori lucani alluvionati...)

giovanni l., policoro Commentatore certificato 26.08.13 14:47| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

personaggi che operano per la nostra nomenclatura corrotta di potere.Confido nel movimento 5 STELLE che fra un po al Governo ci liberi da questa gentaglia.

enrico ecca. 26.08.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento

assoldati dalla nostra nomenclatura per infangare ,...,...,...,..

enrico ecca. 26.08.13 14:20| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori