Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

La Siria e la terza guerra mondiale - Massimo Fini

  • 857


Massimo Fini e la Siria
(11:02)
siria-fini.jpg

Massimo Fini sulla Siria e l'intervento degli Stati Uniti

"La politica di potenza imperiale che gli Stati Uniti stanno esercitando a tamburo battente da quando non c’è più il contraltare dell’Unione Sovietica, e hanno quindi le mani libere, si maschera dietro questioni morali. La Siria è un Paese che dà fastidio, perché legata all’Iran, che è l’arcinemico, non si capisce poi bene il perché, degli Stati Uniti e di Israele. Tra l’altro non si sa affatto se Assad ha usato armi chimiche, ci sono gli ispettori ONU per questo, o l’ONU non conta nulla? Evidentemente non conta nulla perché quando serve c’è il cappello ONU, se non c’è il cappello ONU si aggredisce lo stesso. Questo è avvenuto in Serbia nel '99, in Iraq nel 2003 e in Libia recentemente. Tutte azioni e aggressioni senza nessuna copertura ONU. Si dovrebbe per lo meno aspettare la relazione degli ispettori. C’è un precedente che dovrebbe consigliare prudenza, non dico agli Stati Uniti che non ne hanno, ma ai suoi alleati, ed è quello dell’Iraq, dove sostenevano che Saddam Hussein avesse le armi chimiche, di distruzione di massa, e poi non le aveva. Certo, lo sostenevano perché gliele avevano date loro a suo tempo, gli Stati Uniti, in funzione anti sciita e anti curda, però non le aveva più perché le aveva usate ad Halabja, gasando cinquemila curdi.
Chi sta combattendo in Siria?
Da una parte c’è il governo di Assad che, fino a prova contraria, è un governo legittimo, rappresentato all’ONU, e dall’altra parte c’è un coacervo di forze tra le più disparate, è difficile anche per gli analisti più attenti capire chi sono, sono tanti segmenti. Non Al Qaeda, che non esiste, ma ci sono gli jihadisti che sostengono una guerra totale all’Occidente, per esempio. Quindi l’intervento sarebbe controproducente, ma siccome gli americani si sono erti a poliziotti del mondo, che decidono chi ha torto e chi ragione, questo li spinge a intervenire comunque. Tra l’altro questa superiorità morale degli americani... John Kerry ha detto che quello che avviene in Siria è una oscenità morale, beh, l’oscenità morale secondo me è degli Stati Uniti. Chi ha usato veramente le armi di distruzione di massa? Parliamo del '900 e di adesso: gli Americani a Hiroshima e Nagasaki. C’è da tenere presente che Nagasaki, cosa che non si sa, fu bombardata tre giorni dopo Hiroshima, per cui si sapeva che strage si faceva con la bomba atomica. Questo diritto morale degli americani di intervenire ovunque, non è una storia che nasce oggi, nasce per lo meno dalla Serbia, cioè dal '99, continua con l’Iraq, con la Libia, senza contare le due aggressioni alla Somalia, una nel 2002 e l’altra attraverso l’Etiopia nel 2008 – 2009.
Chi finanzia i ribelli?
Li finanziano l'Arabia Saudita, la Francia, gli stessi Stati Uniti. Siccome utilizzano la loro potenza dietro lo schermo della moralità, il fatto che sia possibile che Assad abbia usato armi chimiche li costringe a intervenire, Obama aveva tracciato una linea rossa, ma chi lo autorizza a tracciare linee rosse in altri paesi? Gli americani hanno sfondato un principio di diritto internazionale che era valso fino a qualche decennio fa, della non ingerenza negli affari interni di uno Stato sovrano. I diritti umani sono il grimaldello con cui in realtà intervengono dove vogliono e quando vogliono, anche perché non hanno più contraltare, la Russia non è più una superpotenza. Siamo costretti a rimpiangere tutto, anche la vecchia e cara Unione Sovietica, perché almeno faceva da muro alla poi potenza di costoro. La cosa curiosa, che in questa diciamo compagnia di gente molto morale, molto democratica, c’è l’Arabia Saudita che è nota per essere un Paese rispettoso dei diritti umani, soprattutto quelli delle donne, quindi già questo dice quale sia la vera situazione?
Gli inglesi hanno responsabilità enormi in Medio Oriente, se tu vai, per esempio, a Teheran senti dire morte agli inglesi, comprendono anche gli americani, ma in particolare gli inglesi, perché? Perché hanno fatto il bello e cattivo tempo per un secolo in quella regione, potenza coloniale come erano. Mi ricordo che il sindaco di Londra, Livingstone, molto amato dai sui cittadini, dopo gli attentati londinesi, di qualche anno fa (attribuiti a Al Qaeda, in realtà erano terroristi locali) disse "Sì, certo, gli attentati terroristi sono inaccettabili, però se gli arabi avessero fatto in Gran Bretagna quello che abbiamo fatto noi per un secolo nel mondo arabo io sarei un terrorista inglese". Gli inglesi marciano di conserva con gli americani, si può anche capire per i legami, quello che non si capisce è la Francia, con queste sue idee di grandeur che abbiamo visto quanto valessero durante la seconda guerra mondiale, la linea Maginot aggirata in cinque giorni. Adesso che può agire liberamente siano socialisti, come Hollande, o conservatori come Sarkozy fa una politica di potenza.
In Libia è stata soprattutto la spinta francese a combinare il disastro, perché sparito Gheddafi si sono scatenate faide interne di tutti i tipi. Le armi di Gheddafi sono finite ovunque, poi i francesi sono intervenuti in Mali perché gli islamisti stavano conquistando il Mali e questo non gli andava bene perché il dittatore maliano era un loro alleato.
La superiorità tecnologica occidentale permette di tutto. Lo scandalo maggiore (non è argomento di questa conversazione) è l’Afghanistan, dove da 12 anni il segretario di stato americano John Kerry ha detto che dopo questa vicenda di Damasco, di questo quartiere, vedendo il padre che cercava di salvare i figli si è messo a piangere. Perché non piange per le migliaia di bambini e bambine uccisi in Afghanistan per a bombardamento dissennati della Nato, americani in testa, di cui noi peraltro italiani siamo complici!
Possibili sviluppi?
Se intervengono militarmente il rischio è che si scateni la terza guerra mondiale, perché credo che l’Iran, alleato della Siria, non resterà inerte, e anche la Russia non potrà rimanere ferma e comunque si incendia tutta la regione. Tutti questi interventi si sono sempre risolti in altri massacri, prendiamo l’Iraq, l’intervento americano ha causato direttamente o indirettamente tra i 650 mila e 750 mila morti! Il calcolo è stato fatto molto semplicemente da una rivista medica inglese che è andata a vedere i decessi durante l’epoca Saddam e i decessi durante il periodo dell’occupazione americana e quindi la cifra più o meno è questa. Quello che è peggio è che avendo squinternato questo paese si è scatenata una guerra tra sunniti e sciiti che causa centinaia di morti la settimana, di cui nessuno parla, perché intanto chi se ne frega! Ormai gli occupanti americani non ci sono più.
Quindi ogni intervento cosiddetto umanitario si risolve in una strage umanitaria. E' quello che è successo quando intervennero gli americani e parte degli europei nella guerra Iraq - Iran. Gli iraniani stavano per conquistare Bassora che avrebbe voluto dire la caduta immediata di Saddam Hussen. Si disse che non si poteva permettere alle orde iraniane di entrare a Bassora, perché quelle degli altri sono sempre orde, che cosa ha causato questo intervento? La guerra che sarebbe finita nell’85 con un bilancio di mezzo milione di morti è finita tre anni dopo con un bilancio di un milione e mezzo di morti. Saddam Hussein che sarebbe caduto all’istante con la conquista di Bassora è rimasto in piedi pieno di armi fornite dagli Stati Uniti e dagli occidentali. Che cosa fa una rana con un grattacielo di armi sopra? La rovescia nel primo posto che gli capita, quindi Kuwait e quindi Prima Guerra del Golfo.
La storia dei missili intelligenti è grottesca. La prima volta che comparvero questi bombe chirurgiche, missili intelligenti, fu nella Prima Guerra del Golfo, nel '90, ebbene questi missili intelligenti e bombe chirurgiche hanno fatto 166 mila morti civili, di 33 mila bambini, che non sono meno bambini dei nostri bambini. E' un dato che continuo a ripetere, quando posso, è un dato accertato, perché è uscito da una fonte insospettabile, che è il Pentagono. E questi sono i missili intelligenti e gli interventi mirati? Non si può credere agli americani né sulle armi chimiche, perché c’è il precedente Iraq, e non si può credere ai missili mirati perché mirati non sono affatto.
L’intervento è illegittimo da tutti i punti di vista. C’è sempre la storia dei due pesi e due misure. In Egitto un governo eletto democraticamente è stato abbattuto dall’esercito finanziato dagli Stati Uniti da sempre, per cui c’è stato un colpo di Stato, ma lì si sta zitti, perché i Fratelli Musulmani non sono nostri amici, anche se non sono affatto estremisti. Secondo me nelle guerre civili bisognerebbe che fosse il verdetto del campo a decidere, a un certo punto se Assad è effettivamente detestato dalla sua popolazione prima o poi cade, deve essere il campo a decidere, ma qualunque intervento esterno in realtà non fa che aggravare e complicare la situazione. Perché poi gli uni portano le armi a quelli, gli altri a quelli altri e così via e la cosa si prolunga invece di finire in tempi ragionevoli.
Le uniche soluzioni lecite sono quelle diplomatiche, quando si possono fare, se non ci sono le due parti hanno diritto di battersi.Adesso non c’è neanche più il diritto di battersi. Io non so se in Siria abbia più ragione Assad a difendere il suo potere o gli altri a volerlo abbattere, è il campo che deve decidere, perché sennò si creano sempre situazioni totalmente provvisorie. È come la Bosnia, appunto, che può esplodere in ogni momento, perché è stata una soluzione totalmente artificiale, anche se questo è un altro discorso."

Potrebbero interessarti questi post:

La Siria e gli interessi dell’Occidente
L'inverno arabo
Lo scalpo di Ahmadinejad

29 Ago 2013, 13:00 | Scrivi | Commenti (857) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 857


Tags: Assad, Bassora, Egitto, Francia, Fratelli Musulmani, intervento militare, Kerry, Mali, Massimo Fini, Obama, ONU, Russia, Saddam Hussein, Siria, Stati Uniti, USA

Commenti

 

Il telegiornale RAI del venerdì 13 settembre ha detto (e ripetuto):
"L'ONU ha comunicato che Assad attacca sistematicamente gli ospedali".

Dare un'occhiata alla pagina web dell'ONU:
http://www.un.org/spanish/News/focus_siria.asp?cr=siria
è in spagnolo (lingua ufficiale delle Nazioni Unite) ma si capisce, poi c'è anche il traduttore Google per aiutarsi.
Non dice assolutamente NULLA di Assad che "attacca sistematicamente gli ospedali".

Allora, giornalisti RAI: fare propaganda da ventennio fascista in stile "pre-invasione dell'Etiopia" è solo quello che vi mancava. Nell'era di internet non è più tragico di allora, però sì ha qualcosa di patologico. Parlare poi di giustizia, di moralità o di professionalità con chi banalizza ed insudicia la tragedia di un popolo per fare titoloni, è completamente fuori luogo.

RAI: sei patetica!

Jorge Corona Commentatore certificato 15.09.13 18:06| 
 |
Rispondi al commento

Quest'uomo, che ormai non c'è più, era considerato un dittatore dagli Stati Uniti, forse perchè il Venezuela ha riserve di petrolio per altri 500 anni...Chissà perchè nei paesi poveri o strategicamente "inutili" i dittatori o terroristi non esistono...

Guardate questo discorso su Libia e Siria

http://www.youtube.com/watch?v=nfRLODcaYdo&feature=youtube_gdata_player

Paolo M., Brescia Commentatore certificato 07.09.13 07:56| 
 |
Rispondi al commento

Prossimi sviluppi situazione SIRIA: Berlusconi parlerà con il suo amico Putin che a sua volta parlerà con Assad, faranno una bella cena ad Arcore. Il lettone di Putin sarò ceduto momentaneamente ad Assad. Assad si divertirà tantissimo e ritornerà a fare il bravo dittatore ed a non usare più i gas chimici. La terza guerra mondiale sarà cosi evitata grazie a Silvio, che potrà finalmente chiedere la grazie per esigenze umanitarie. La Santanchè farà la richiesta del premio nobel per la pace per Silvio.Barbara d'Urso fara un mese di trasmissione sulla cena di arcore, svelando i più intimi particolari. Apicella farà una canzone intitolata "U Premmie Nobbel" Scritta da Silvio Berlusconi, alla Chitarra Apicella, alla Batteria Putin, agli effetti speciali fumi gas eccetera Assad


La foto del massacro di Assad è stata scattata il 27 marzo 2003 a 40 km a sud di Baghdad.
http://www.ecplanet.com/node/3977

Emanuele S., Roma Commentatore certificato 05.09.13 20:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
vorrei segnalasse ai parlamentari del Movimento una norma del decreto legge n.102/2013, in corso di conversione, a dir poco vergognosa. E' l'art. 14 che consente a chi è stato condannato dalla Corte dei conti in primo grado per aver recato danno allo Stato o ad un ente pubblico di cavarsela in appello paganto al più il 25 per cento della condanna. E' una vergogna, si tratta di amministratori o funzionari che hanno danneggiato con dolo o colpa grave l'erario.
Non possono cavarsela con il 25 per cento. E'diseducativo e disincentivante per la magistratura contabile.
Sono a sua disposizione per ogni eventuale chiarimento.
Continui a combattere per una Italia onesta! (ho votato per il M5S sia alla Camera che al Senato)
Cordiali saluti
Salvatore Sfrecola
Presidente della Sezione di controllo della Corte dei conti per la Regione Umbria (cell. 3207980194)

Salvatore Sfrecola 05.09.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento

SE NON VOLETE IL BOMBARDAMENTO DELLA SIRIA E LA GUERRA COMMENTATE I POST DI BARACK H. OBAMA E DITEGLIELO!
https://www.facebook.com/WhiteHouse?fref=ts

The White House
This is the White House page on Facebook. Comments posted on and messages received through White House pages are subject to the Presidential Records Act and may be archived. Learn more at WhiteHouse.gov/privacy

Raffaello Lorenzini, Genova Commentatore certificato 04.09.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Fini, la politica predatoria delle nazioni occidentali è iniziata con Colombo e non ha mai smesso di combinare casini e massacri ovunque nel mondo e se questo produce, come ha sempre prodotto, enormi profitti, credo che ad ogni nuovo anno corrispenderà sempre una nuova guerra e la rinnovata conferma che questo paese, l'italia, è e rimarrà servo dei vari vaticano, usa, europa e tutti i truffatori che governano questa economia globalizzata. credo che ci tocchi fare, per un futuro più fluido, scorta di vaselina.

Gianni U. Commentatore certificato 04.09.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento

mah! caro Massimo Fini,la terza guerra mondiale è in atto da almeno trent'anni.E' una guerra sporca strisciante generata,manyrnuta da chi si preoccupa sostanzailmente di ECONOMIA.L'impoverimento di una nazione come la nostra fa parte di una strategia,qualcuno delinquente ovviamente,nella nostra politica,l'ha accudita e alimentata.Non si può imputare solo ad una fazione perchè il disastro è stato curato anche da NOI,sono stati messi alla giuda dell'ex belpaese dei DEGENEREATI,l'ultomo è il nano che con i compari periferici hanno SMANTELLATO lo stato sociale tanto da portarci alle soglie di una democrazia malata,falsa,turpe,prepatata per DISTRUGGERE.Perciò non ci dobbiamo meravigliare se a governare sono SEMPRE i soliti.li butti dalla finestra e trovi un presidente della repubblica,un vecchio rincoglionito ottuagenario che te li fa rientrare dalla porta principale.Non vado oltre,l'unica è LOTTARE per riavere un pò della nodtra DIGNITA' messa sotto i piedi proprio da questi PARASSITI ciao.

emilfrank 04.09.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento

occhio, tengo a precisare che i Fratelli Mussulmani sono la parte integralista e estremista del ramo mussulmano.... quindi gruppo mooooooolto belligerante e violento.


Marco

Marco Renaldin 04.09.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Condivido il commento di Massimo Fini, son contento che su questo blog si diano, sulla questione Siria-Usa, punti di vista diversi dai bollettini Nato che si leggono quotidianamente su Repubblica, Corriere, Giornale... e si ascoltano su tutta la televisione italiana.

Roberto B. Commentatore certificato 03.09.13 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Per me l'analisi di Fini è molto veritiera, qui invece emergono commenti che basano le loro valutazioni praticamente sulle notizie del tg5 o simili che sono più asserviti dello stesso governo agli Usa, fatevi un giro anche su altri media di paesi non lecchini per farvi un'idea, basta sapere un po di inglese. Parlando obiettivamente l'esercito siriano sta recuperando sui ribelli quindi che motivo c'era nel fare un'attacco che poteva portare ad un intervento esterno? non è molto logico, molto più plausibile l'esatto opposto per rimettere in gioco la situazione sfavorevole (va considerata la frammentazione del fronte ribelle, se ancora si può chiamar tale, costituito da fazioni che di certo non fanno l'interesse delle speranze di un semplice siriano). Parlando degli Usa, diventano sensibili di fronte ad attacchi chimici solo a piacimento visto che come ha citato Fini l'Iraq di Saddam non si fece problemi con l'Iran, gli Usa sapevano e gli stava bene, o per tornare un po più indietro tutto lo schifo che hanno fatto e spruzzato sul Vietnam che porta ripercussioni ancora oggi, non prendiamoci in giro. Io non voglio fare il tifo a nessuno visto che tutti hanno scheletri nell'armadio e azioni deprecabili nel loro storico, onestà ed essere esente da pregiudizi di qualsiasi carattere aiuta nel valutare in maniera obiettiva.

Athos P., Roma Commentatore certificato 03.09.13 18:50| 
 |
Rispondi al commento

morti di serie A

sei un morto di serie A solo se vieni ucciso dai gass
se vieni ucciso da una bomba o una pallottola sei di serie B e manco fai notizio

ormai gli usa sono la parte peggiore di questo pianeta e grazie a loro finirà.

aldino 02.09.13 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Mai visto le pacifiche manifestazioni dei siriani che domandavano diritti civili ? Eppure durarono nove mesi! Mai visto i carri armati di bashar al-assad che sparavano sui manifestanti disarmati ? Eppure ci sono i filmati ! Mai visto i soldati siriani, obbiettori di coscienza, che invece di sparare ai civili disertavano unendosi ai manifestanti? Essi hanno creato il Free Syrian Army(FSA) o Esercito Siriano Libero che in origine difendeva i manifestanti e poi combatteva attivamente contro l'esercito di bashar. Esercito di bashar che da 200.000 effettivi è sceso alla metà, perchè la metà ha disertato. Intanto che il mondo guardava sono morti 100.000 siriani, la metà civili uccisi dalle bombe d'aereo e dai cannoni di bashar. I siriani incarcerati dal regime sono 300.000, Gli sfollati sono due milioni , metà di loro sono bambini. Non vi è siriano sunnita (74% dei siriani sono sunniti)che non abbia la casa distrutta ed un parente morto o incarcerato. Al qaeda un francising network il cui nome può essere usato da chiunque, arriva da pochi mesi , arriva dall'Irak sciita, dispone di armi cinesi, come gli iraniani, combatte contro il FSA e contro i Curdi alleati del FSA, sembra più alleato di bashar che del FSA , e tutte le anime belle che si accorgono della Siria con 3 anni di ritardo possono strillare ecco, in Siria ci sono i terroristi di al-qaeda. Che combinazione eh

Sergio Mazzella Commentatore certificato 02.09.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Le primavere arabe sono state fomentate e finanziate da qualcuno che vuole a tutti i costi che gli USA intervengano nell'area medio orientale. I gas usati il 21 agosto, rappresentano una provocazione volta ad assicurarsi tale intervento. Se l'Europa e gli USA cadranno in tale trappola, l'ipotesi formulata da Massimo Fini e da altri (anche Francesco)di una III guerra mondiale, diventera' una orribile realta'. La comunita' internazionale non deve lasciarsi provocare, il problema va risolto diplomaticamente e politicamente.

Lorenzo B. Commentatore certificato 02.09.13 15:20| 
 |
Rispondi al commento

Dalla crisi del '29 se ne è usciti con la 2° GUERRA MONDIALE....deja vù

walter l. Commentatore certificato 02.09.13 15:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

gli USA hanno già deciso da tempo di attaccare l'Iran. E lo faranno.

mic.r. 02.09.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Massimo buongiorno . Condivido le tue ragioni e le tue analisi, per mantenere il potere le potenze mondiali son pronte a tutto e' vero. Hai omesso il ruolo della Russia , della Cina e Iran che predicano diplomazia e dietro le quinte foraggiano armi o aiuto economico al macellaio siriano Mr Assad per i loro interessi comunque, che importa se i sunniti vengono buttati nel tritacarne per poi prendere lezioni in diplomazia da Putin il macellaio di Grozny e I mandarini cinesi figli dei macellai di Tien a Men. Perche' punti il dito verso il poliziotto USA soltanto?
Si il poliziotto Obama ha anche i suoi interessi strategici ma almeno con quella scusa forse si ferma il tritacarne Assad. Poi perche' chiami le atomiche USA soltanto stragi? E cosa facevano i Giapponesi asserragliati sugli atolli tropicali che non si arrendevano per nulla e trucidavano i ventenni americani chiamati a finire le guerre di Hitler , Mussolini e dei Samurai ? Non bastavano 50 milioni di morti gia' , ne volevi altri 50 milioni per non chiamare le atomiche stragi?
Il perbenismo e' uno sport facile, fare il poliziotto e' qualcosa di molto piu' complesso.
Tutte le nazioni della terra assistono guardando dalla finestra: 150mila morti in Siria + bla bla bla + altri 150mila? + bla bla bla + altri 150mila? + bla bla bla e nessuno ha la voglia di sporcarsi le mani di sangue per porre fine a cio', questi perbenisti invocano la diplomazia ?
Allora tu Massimo, Illuminami, Illuminaci ! Troppo facile puntare la pistola ad Obama il guerrafondaio il Poliziotto se lo fai mi devi dire come fermare la guerra li' e dacci una soluzione che si attua immediatamente in pochi giorni altrimenti voi perbenisti mi fate solo ridere, siete comici.
Gli umani sono naturalmente anarchici ed egoisti, togli la Polizia e questa civilizzazione si disintegra in un batter d'occhio si torna all' eta' della pietra. Caro Massimo respect ma se il Poliziotto USA non arrivava a fermare la seconda guerra mondiale non saremmo qua'.

filiberto perilli 02.09.13 13:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

concordo.
mi fa sorridere vedere gli esportatori della democrazia a braccetto con i dittatori di paesi dove mai gli esseri umani hanno votato per qualcosa... Arabia Saudita, Barehin, (credo si scriva cosi) Quatar..ecc...
credo anche che Assad non sia uno stinco di santo, ma dopo 2 anni, se la popolazione è veramente contro di te, la guerra la perdi, considerando anche gli armamenti dei ribelli 8mercenari).
credo anche che noi ci siamo scordati chi siamo...
un popoli mediterraneo, a 2000 km da Damasco e 2000 da Londra... non siamo lontani, e se una guerra ci sara', suppongo che ci sia una risposta, e i piu vicini siamo noi....

matteo foggi 02.09.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento

ma non vi vergognate ?
Questo Dittatore sta facendo un olocausto del suo Popolo anche con il gas.... e voi non sapete fare altro che richiudervi sui soliti sterotipi anarchici contro L'America....che è sempre colpevole anche quando fa bene.
Se interviene in paesi che hanno il petrolio ...lo fa per interessi economici.....se interviene in Siria per salvare il popolo da un dittatore al pari di Gheddafi.......è per forza per interessi colonialisti.
Se questo movimento non si staccherà dalle frange anrchico comuniste e non cesserà di essere di parte ( sinistra anarcoide) a malincuore ma smetterò di votarlo.....

Emiliano 02.09.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento

Il governo siriano sarebbe legale?, monarchia assoluta al potere da 30 anni.I resistenti che si battono nelle strade contro le cannonate dell'esercito, tutti al servizio dei fondamentalisti? Possibile che non ci siano persone normali che non ne possono più della dittatura?
Certo la stampa internazionale non ci aiuta.


Lo scontro frontale tra gli USA e la Siria ed alleati sui campi opposti, è tutta una farsa. Dietro a questa commedia, troppo ingenua e scontata anche nei suoi presupposti, c'è un fine assai più astuto: la internazionalizzazione di una catena di insorgenze conflittuali nel Medio Oriente - vedi anche la recentissima e ancor viva crisi Egiziana - fatte passare per guerre civili, interne, quando invece sono state costruite ad arte e sostenute da molteplici interessi di forze e Paesi ad esse esterne. Quale è allora la chiave di volta politica?: "LA CREAZIONE DI UNA FORZA DI POLIZIA INTERNAZIONALE, sotto egida ONU, ma con precisi compiti militari, capaci di riportare un "ordine" interno. Non più una ONU che medi dispute e conflitti tra Stati, bensì una ONU, capace di poteri di polizia anche interni agli Stati. Un ulteriore passo in avanti della grande finanza verso un Governo mondiale, dotato di poteri sovranazionali, capace di intervento all'Interno delle ex-sovranità nazionali.

marco sani 02.09.13 01:20| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sapere perché il mio commento é stato eliminato.

Cico V., Bra Commentatore certificato 01.09.13 20:10| 
 |
Rispondi al commento

e allora si lotti contro questa dittatura !! La si batta sul piano politico, alle urne, si vada a governare alleandosi con le frange sane che ancora ci sono, si cambi la società attuale e la si renda equa, garantista, socialista. Chi ci governa si trincera dietro la solita storia del consenso popolare, mr. B dice che non lo possono cacciare perché il popolo lo ha eletto ma certo il popolo non voleva eleggere anche i suoi procedimenti penali, alcuni definiti con sentenze definitive, chiare e semplici pure quando accertano la prescrizione (un reato prescritto è stato pur sempre commesso, solo che è scaduto il termine posto dai compilatori del codice penale per consentire al popolo, nel nome del quale si amministra la giustizia, di coltivare la propria pretesa punitiva). In un parlamento civile chi ha riportato condanne definitive per qualsivoglia reato doloso dovrebbe essere cacciato senza appello. Chi fa politica a tutti i livelli deve essere l'emblema dell'onestà, della prudenza e della saggezza. Un umorista scrisse "quando nel cartellone pubblicitario di un film si vede scritto spettacolo per adulti è sottointeso che si tratta di oscenità e adulto viene così ad essere sinonimo di porco". Finiamola con la storia che l'espressione uomo politico debba essere collegata sempre a qualcosa di sporco, ci sono ancora politici onesti e puliti con i quali si può governare alleati, occorre rassicurarli e garantirli dai ricatti, non lasciarli soli. Il M***** sta coagulando attorno a sé un largo amount di persone in gamba delle più disparate provenienze politiche ma con obiettivo comune: cambiare le cose, sconfiggere le mafie a tutti i livelli. Non si perda l'occasione che questo tempo favorevole offre. Fra poco questo governo cadrà, si andrà a votare, il M***** avrà un successo di consensi notevolissimo. LO SFRUTTI ANDANDO A GOVERNARE, non tradisca il popolo e soprattutto non faccia il gioco di Rotschild.

Enrico S., Olbia Commentatore certificato 01.09.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma Possibile che nessuno..."NESSUNO"Si Ricorda Che L'america Della cia..Della Falsa Nasa..."che essendo ramificata fino nei più nauseanti visceri da maledetti Sionisti..il cui unico scopo oltre nascondere Qualsiasi evidenza perfino MICROBICA di vita al di fuori della terra...e tutto questo perché L'ebreo...da SEMPRE...si e RITENUTO LUI..e LUI solo..meritevole di avere la cosiddetta terra PROMESSA..e questo perché da SEMPRE...questi maledetti...sin da Abramo che "sentiva le vocine...."perché....la terra dove stavano LORO si vede che era arida e piena di sassi....e magari bisognava SOLO lavorarci su un pochino....per togliere i sassi....e rendere la terra..Buona come lo era...quella....dove Chi sentiva le VOCINE meditava di andare ad USURPARE...perché...li il lavoro era gia stato FATTO...ed ecco allora che gli EBREI....Si Son dati Appunto...LORO....Con la LORO CALCOLATA Arroganza..Nei LORO scritti e nelle falsità...di abramo....di AVERE ADDIRITTURA un DIO Tutto per...LORO...e si signori..perché deriva TUTTO da LI...da quella frase che in un libro...che si dovrebbe definire la VERA Parola di DIO...e del DIO che dovrebbe identificarsi con TUTTA...la TERRA...e Mai....MAI!!..Assolutamente...con UN POPOLO.....un dio..che è(IL DIO DI ISRAELE!!!..)Ed ecco allora che questa sola frase...che MAI doveva essere messa in un libro che dovrebbe essere il libro del dio di TUTTI.....gli EBREI da SEMPRE...si sono incancreniti in loro stessi appunto..la arrogante falsità...che LORO sono i Prescelti da DIO...etc...ETC....!!...E TORNANDO A SOPRA"))ma POSSIBILE..che NESSUNO dicevo..Ricorda che le ARMI di Distruzione di MASSA...le hanno usate SPORCAMENTE..ed in maniera massiccia GLI AMERICANI..e non SOLO 50 anni fa su yroscima..Ma Bensì sulla popolazione inerme...Donne bambini etc...Irachena Uccidendo centinaia di persone gettando il FOSFORO..dagli elicotteri..NcPSpazio..!!Saluti..MXBorgh http://spazio.libero.it/MaurolloXendaBorgh/


Gli USA non sono credibili! Raccontano solo balle che convincono solo i grulli.
L'intervento è motivato da ingordigia di soldi dell'industria bellica e produrrà solo rovina.
Se gli italiani potessero - tutti - esprimere la propria opinione sarebbero contro un intervento armato.
ma il popolo italiano, si sa, non conta nulla e non può decidere nulla
ci siamo cacciati in una nuova dittatura

PIER LUIGI CORRADI, GENOVA Commentatore certificato 01.09.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Inoltre noi Italiani dovremmo comunque astenerci visto l'uso abusivo e massiccio di armi chimiche fatto durante le campagne in Libia e Abissinia durante il " colonialismo"

Marina Mantelli 01.09.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

In questi giorni di Agosto stavo finendo di leggere,un libro stampato nel duemilaquattro dal titolo-Tutto quello che sai e' falso 2.Avevo sopeso la lettura dello stesso qualche anno fa per via delle cose aberranti che raccontava sulla vendita dei medicinali ,sui mezzi di informazioni sulla guerra ecc....Purtroppo con il passare degli anni ho avuto l'ennesima conferma del contenuto del libro ,dal comportamento degli esseri umani.Penso che coloro che si comportano e agiscono per corrompere ,falsificare l'informazione fare guerre ecccc... si possa definirli essere vivente e non altro.E' proprio vero che l'essere umano-VIVENTE NON HA IMPARATO NULLA DALLA STORIA DELLO STESSO!!!!!!!!!!!!!!.

stefano 01.09.13 08:08| 
 |
Rispondi al commento

io credo fermamente che il sindaco Pizzarotti deve essere espulso dal movimento in quanto non ha chiuso l'inceneritore di Parma


AIUTO! per favore datemi una mano a capire cosa sta succedendo al mio FACEBOOK. non riesco più a leggere i messaggi che mi arrivano, mettere mi piace, commentare, caricare cose ecc ecc.. cosa sta succedendo? mi stanno dirottando perchè scrivo cose scomode e sono molto attivo nei commenti? potrebbe essere possibile? per favore ditemi se capita anche a voi perchè sono veramente arrabbiato per questa cosa, non mi piace affatto

francesco b. Commentatore certificato 01.09.13 01:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Obama accusa la Siria con lo stesso vigore con cui accusava la Cina di spionaggio, mentre in realtà gli spioni si sono scoperti loro.. spiano anche le nazioni amiche tra cui l’Italia. Sig. ministro Mauro ma come fa a fidarsi della parola di Obama?

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 01.09.13 00:29| 
 |
Rispondi al commento

io continuo a ritenere che il governo di Assad è legittimo e che i c.d. "ribelli" (che spuntano armati fino ai denti solo ora, quando ormai l'ultimo obiettivo, quello reale, da attaccare per le potenze imperialiste al soldo della lobby del N.O.M., è l'IRAN) sono solo mercenari foraggiati dalla lobby Rotschild che governa il mondo e si serve degli USA e dei loro alleati per mantenerne il controllo e per aumentarlo, per monopolizzare le fonti energetiche primarie, ormai agli sgoccioli. Se crolla la Siria, l'Iran sarà circondato e annientato in poco tempo. Basta poi con la storia di Al Quaeda: non esiste, non è mai esistita e se chiedete di essa ad un qualsiasi medio-orientale, come ho fatto io più di una volta, vi ridono in faccia e vi rispondono che Bin Laden è un agente della CIA. Hanno torto ? I fatti parlano chiaro. Sono tante le Al Quaeda delle quali si serve la lobby Rotschild tramite i suoi amici. Ieri erano i terroristi e torturatori fascisti dell'internazionale nera alla Delle Chiaie (ossia la NATO), ora sono Al Quaeda, i black block, i Berlusconi & soci (PD, la Lega etc). Io non so se ci sarà la 3° guerra mondiale o se gli imperi capitalistici USA-RUSSIA si accorderanno per una "equa spartizione" clandestina del petrolio depredato a Siria e Iran, con la Cina a guardare. Non so proprio se in NCorea hanno fatto male a giustiziare certi traditori del popolo al soldo degli imperialisti, so solo che la NCorea è uno dei prossimi obiettivi dei padroni del NOM. Solo in Italia i traditori del popolo stanno in politica, altrove li mettono nelle condizioni di non nuocere. E sono traditori del popolo anche quelli che congelano i voti di tanti che sperano in un cambiamento, isolandosi politicamente. E' il gioco di Rotschild, non lo riconocete ? Isolare i non allineati. Dalla Chiesa fu ucciso dalla "mafia" dopo essere stato isolato, l'Iran sta per essere isolato, voi 5***** vi siete autoisolati. G & C parlateci anche di Rotschild e di come si ingabbia il dissenso popolare

Enrico S., Olbia Commentatore certificato 31.08.13 20:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è poco da commentare io direi, caro Napolitano li hai nominati i senatori a vita servono per non far cadere il governo Letta, ora li mantieni con i tuoi risparmi perchè noi ne abbiamo le p..... piene e strapiene: Credo che la Sua età sia da pensione non ha dei nipotini a cui badare? Basta basta basta......siamo all'estremo.

marida 31.08.13 16:12| 
 |
Rispondi al commento

ALLORA 8 SETTEMBRE DIFENDIAMO LA COSTITUZIONE ORA MI CHIEDO COME FACCIAMO A DIFENDERLA PD E PDL INSIEME ANNO LA MAGGIORANZA SE ANNO INTENZIONE DI CAMBIARLA SE LA VOTANO E VOGLIO VEDERE CHI CI RIESCE A FERMARLI CHE FATE CI PRENDETE PER IL CULO COME LI FERMIAMO CON UNA MANIFESTAzione CHE FACCIAMO RACCOGLIAMO FIRME UNA BELLA MANIFESTAZIONE TUTTI IN PIAZZA A URLARE COSI CI RIGONFIANO DI BOTTE CHI CI GONFIA POI SAREBBERO ITALIANI A TUTELA DEL GOVERNO COSA FANNO QUANDO VEDONO CHE GLI ITALIANI SI SONO SVEGLIATI INTERVENGONO E FANNO IN MODO CHE IL GOVERNO POSSA CONTINUARE A FARE QUELLO CHE VUOLE SENZA PROBLEMI ALLORA SQUADRA DI GRILLINI COME LI FERMATE QUESTI USURPATORI DELLA COSTITUZIONE A PAROLE SONO PROPRIO CURIOSO DI SAPERE COME FARETE A FARLO COME DIFENDERETE QUESTO ARTICOLO. CARO GRILLO LA REALTà è CHE SE ALLE VOTAZIONI VINCI ALLA GRANDE ALLORA TI SAREMO TUTTI GRATI PERCHè SEI LUNICO CHE A BUONE IMTENZIONI CON L'ITALIA E I ,SUOI CITTADINI CONTRARIAMENTE SE NON VINCI NON ABBIAMO LA FORZA DI OPPORCI A NESSUNO NON LI VEDI FANNO COME GLI PARE

massimo c., civitavecchia Commentatore certificato 31.08.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento

CARI ITALIANI CARE ITALIANE OGGI HO NOMINATO 4 STRAMIGLIARDARI SENATORI A VITA A SPESE VOSTRE HAAAAAAAAAAAAA HAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA HAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA HAAAAAAAAAAAAAAA HAAAAAAAAAAAAAAAAAA HAAAAAAAAAA HAAAAAAAAAA EVOI ITALIANI NON POTETE OPPORVI HAAAAAAAAAAAAA HAAAAAAAAAAAAAA HAAAAAAAAAAAA HAAAAAAAAAAAA HAAAAAAAAAAAAA QUESTA è L'ITALIA NO SCUSATE QUALCOSA LA POTETE FARE MANIFESTARE TUTTI INSIEME NO CON LE BANDIERE STRILLARE FARVI VEDERE ARRABIATI PERO' NON TROPPO ALTRIMENTI LO STATO VI MANDA LE AUTORITà CHE VI GONFIANO COME UNA ZAMPOGNA E VI MANDANO A CASA VOI SARETE CONTENTI DEL CASINO MA COME AL SOLITO NON SAREMO RIUSCITI A OTTENERE NULLA PERO' 4 STRAMIGLIARDARI POSSONO DIVENTARE SENATORI A VITA SENZA AVERE NESSUNA AUTORIZZAZIONE DAGLI ITALIANI COME LA CHIAMATE QUESTA COSA democrazia ho DITTATURA E TU GRILLO COSA FAI ASSISTI SEI DALLA NOSTRA HO SEI ORMAI GOVERNIZZATO PUOI FARCELO SAPERE O SEI TROPPO INPEGNATO PER RISPONDERE A CHI TI VOTA

massimo c., civitavecchia Commentatore certificato 31.08.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento

con lo spirito del buon padre di famiglia il caro napolitano a caricato sulle spalle dell'italia altri 4 senatori a vita 4 stramigliardari che nonostante tutto saranno sulle spalle degli italiani a vita 4 stramigliardari che servivano a letta in politica chiaro 4 stramigliardari che sicuramente rifiuteranno i sordi 4 stramigliardari che sicuramente li daranno in beneficenza tanto non ne anno bisogno oppure no,mi chiedo napolitano non si fa schifo per niente a fare queste cose tanto più che non li paga lui anzi noi paghiamo anche lui e lo paghiamo per fare queste zozzate l'italia è piena di buffi non abbiamo i soldi per pagare nessuno questi cazzo di politici gli arrivano i soldi degli italiani si pagano gli stipendi il resto ci festeggiano i buffi non li pagano e finche regge regge alla faccia nostra e napolitano ci a messo 4 stramigliardari a piasse altri soldi ecco questo è il nostro capo di stato un uomo con lo spirito del buon padre di famiglia che munge i suoi figli che lavorano ai semafori invece di aiutarli .ITALIANI SIETE SICURI DI VOLERE ESSERE TRATTATI COSI

massimo c., civitavecchia Commentatore certificato 31.08.13 12:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono d'accordo su alcune affermazioni su altre no:
D'accordo sull'Irak e Saddam Hussein
D'accordo sull'Egitto e sui Fratelli Musulmani
Ma bisognerebbe fare un'analisi dell'operato di Morsi nel suo anno di Governo.
Non era nel testo ma trovo veramente apprezzabile il voto contrario alla guerra della camera dei comuni Britannica a dispetto del premier(E hanno votato contro anche ben trenta deputati conservatori)
Sulla Siria sono d'accordo sul non intervenire militarmente ma non sono d'accordo che le rivoluzioni si decidono attraverso la vittoria del più forte militarmente in campo .
Si crea una contraddizione da un lato Assad sarà sempre più aiutato da Iran, Hezbollah,e Russia
Dall'altro i rivoltosi specialmente i salafiti e quelli più vicini ad al Queda saranno sempre piu' aiutati da Arabia Saudita alcuni degli Emirati del Golfo, Usa e altri (questo per I Salafiti)
Per quelli vicini ad al Queda (da altre cellule di Al Queda)
Mi trovo invece d'accordo con la Bonino che dichiara pubblicamente che l'intervento sia possibile solo se c'è un mandato del Consiglio di Sicurezza dell'Onu.
E comunque ci sono state nel Novecento due grandi
rivoluzioni pacifiche : Ghandi per l'India e Mandela per il Sudafrica ne sono stati i leader anche carismatici MA NON I MOTORI UNICI

Michele Magliocco 31.08.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

la guerra è orribile.
Però tutti quei bambini come sono morti?
Come si può punire questo orribile massacro?
Le nazioni amiche che difendono un governo criminale sono criminali anch'esse.

angelo rinaudo Commentatore certificato 31.08.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Sacrosante verità, punto e basta!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 31.08.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo su tutto tranne che sull'Egitto dove 20 MILIONI di egiziani hanno manifestato per la caduta di Morsi e dove un sondaggio di questa settimana dice che il 67% approva l'operato dei militari

marco bollin Commentatore certificato 31.08.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Fa sempre piacere ascoltare chi ragiona con la propria testa. E Fini lo fa, non da oggi.
Agli esportatori di democrazia e diritti umani ormai non credono più neanche i bambini... e neppure gli inglesi.

luciano f. Commentatore certificato 31.08.13 01:39| 
 |
Rispondi al commento

Come ha detto Assad : la risposta sta sul campo, non a Washington o Parigi.
Gli americani come gli israeliani e gli occidentali in generale hanno lunghe mire sui giacimenti iraniani e stanno cercando di fare terra bruciata per permettere ai sionisti di dare il colpo di grazia a Teheran e consegnare ai loro "datori di lavoro" i soli giacimenti di petrolio praticamente intatti della planete.
Il mondo sarebbe senz'altro migliore senza i dirigenti americani(che cambiano democratici o repubblicani ma sempre con le solite mire di razzia nei paesi con petrolio oro o diamanti, la morale o altre stupidate non gli interessano!

gianni d., Creteil Commentatore certificato 30.08.13 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Gli Usa sono i più forti e nella giungla comanda il più forte, quindi possono fare tutto quello che vogliono finchè non arriva qualcuno che li rimette in riga con attacchi tipo cellule terroristiche ma con potenziali chimici e batteriologici su politici e potentati economici.
Assad è un morto che cammina e se non reagirà con ferocia sarà cadavere nel giro di qualche mese, sostituito dai fondamentalisti cannibali.

Come al solito non vi è alcuna giustificazione razionale all'attacco militare poichè politicamente ognuno a casa sua fa quello che vuole e uccide chi gli pare (come anche gli Usa che hanno la pena di morte).
La Siria non ha mai firmato la convenzione sulle armi chimiche quindi può legittimamente farne uso senza che altri paesi abbiano alcun diritto di criticare, ammesso che non siano stati gli Usa a usare il Sarin (ipotesi assai plausibile vista la forte necessità di trovare un pretesto per intervenire).

Io farei anche guerra ma se ogni volta che andiamo a combattere spendiamo valanghe di soldi e non guadagnamo mai un euro mi si spiega economicamente che cazzo ci andiamo a fare? Il bottino se lo pappano sempre gli stessi figli di cagna di politici e i loro amici ma il conto lo pagano i popoli perdenti e anche vincenti....
se ci fosse un po' di giustizia terrena i predatori andrebbero torturati molti anni prima di lasciarli al gentile abbraccio della morte (inclusi certi premi nobel per la pace....)

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 30.08.13 23:08| 
 |
Rispondi al commento

reagite!! gente....


ritirate ogni soldo dalle banche e chiudete i conti..

se non abbiamo le palle per scendere in piazza e la prima mossa da fare (pacifica)..
fatelo per il bene del futuro dei figli!!!

sandro b. Commentatore certificato 30.08.13 20:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

perchè gli USA, anzicche iniziare guerre su guerre contro tutti, non impara a tirare la cinta?? che sono in sovrappeso in maggioranza!!

e pieni di oggetti inutili!!

http://www.youtube.com/watch?v=eF6RqyOabWA

sandro b. Commentatore certificato 30.08.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento

la stessa vecchia politica si raveste e va avanti..

saremmo gia dovuti scendere in piazza con l'inciucio!

sandro b. Commentatore certificato 30.08.13 19:44| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=0ApmpSHSRz4

sandro b. Commentatore certificato 30.08.13 19:41| 
 |
Rispondi al commento

muos serve allo scenario di guerre che arrivano..

intanto ci stiamo gonfiano di scie che servono (anche) alle tridimensionalità del terreno sui radar americani..

andassero a farla corpo a corpo la guerra, senza prima cagare bombe dal cielo e mismuos serve allo scenario di guerre che arrivano..

intanto ci stiamo gonfiano di scie che servono (anche) alle tridimensionalità del terreno sui radar americani..

andassero a farla corpo a corpo la guerra, senza prima cagare bombe dal cielo e missili a ditsanza di km!sili a ditsanza di km!

sandro b. Commentatore certificato 30.08.13 19:30| 
 |
Rispondi al commento

La fine dell'impero!? Fino a pochi anni fa quanti paesi avrebbero seguito il condottiero americano all'attacco di stati canaglia? Qualche decina almeno! Ormai, vuoi la crisi, vuoi i cambiamenti geopolitici anche i "fratelli" inglesi lasciano sola l'America. Forse questa solitudine è la sconfitta politica più dura che potevano ricevere, ormai le nazioni vedono un nuovo carro dei vincitori: Cina con la fedele Russia, singolare che un paese comunista ed uno ex comunista stiano schiacciando l'occidedente con il capitalismo.. Tutto da ridere!!??

Diego G. 30.08.13 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, scusa sai, ma mi sembra che ti stai allargando un po' troppo. D'accordo, d'accordo hai delle fonti interessanti ma per carità occupati di cio' che dovevi e lascia perdere la macro politica!
Non siamo riusciti ad entrare nella stanza dei bottoni e ci mettiamo a giudicare ONU, Siria , Stati uniti d'America e la ragion di Stato dei Paesi Arabi?
Per FAvore

pero p., genova Commentatore certificato 30.08.13 19:23| 
 |
Rispondi al commento

Da un punto di vista morale sarebbe giusto intervenire per fermare Assad che sta compiendo veri e propri crimini contro l' umanita' massacrando,non solo i ribelli ma anche persone innocenti(donne,vecchi e bambini).Sperare in soluzioni diplomatiche e' pura utopia,cosi' come sperare nell' ONU perche' con Russia e Cina dalla sua,non passera' MAI alcuna risoluzione anti Assad! Pero' dobbiamo fare alcune considerazioni di ordine pratico: 1)In tempo di crisi"non c' e' piu' trippa per gatti",vale a dire soldi da buttare in guerre. 2)Le passate esperienze in Somalia,Irak,Afghanistan ci hanno insegnato che i popoli islamici non vedono i militari occidentali come liberatori ma come una versione moderna dei Crociati e li combattono con la guerriglia. 3)nelle suddette campagne abbiamo gia' pagato un sanguinoso tributo di morti ed invalidi,purtroppo INVANO! Percio' visto che i nostri ragazzi e le nostre ragazze sono quanto di piu' prezioso produce il nostro Paese e l'intera Siria non vale la vita di uno solo di loro,va applicato con la massima intransigenza il principio di TERRA LORO,AFFARI LORO! Se proprio serve un intervento lo facciano altri paesi islamici(es. Arabia Saudita)...

Silvio Arena 30.08.13 18:38| 
 |
Rispondi al commento

E allora caro Fini il mondo deve restare secondo te a guardare mentre l'esercito siriano gasa la popolazione civile restando poi impunito. Questo anti americanismo non lo capisco, sembra più una questione politica di sinistra.... Io che non mi sento di nessun colore politico sono contento di avere gli americani alleati, mi sento più sicuro.

Massimo S. 30.08.13 18:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

...e la costruzione del MUOS in Sicilia si delinea "strategica e funzionale" per l'eventuale guerra nel Medio Oriente, prima, e nel Magreb, dopo.

Peace & Love

Roberto V., Recanati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.13 17:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La sensazione, da profana, è che dietro all'appoggio al mondo arabo ci sia la Russia di Putin. L'aver fatto crollare le principali dittature in Medio Oriente è stato un grave errore strategico che agli Stati Uniti sta sfuggendo di mano (non mi sorprende la liberazione tardiva di Mubarak per cercare inutilmente di limitare i danni). La stessa caduta di Gheddafi ad opera principalmente dei francesi, fu un atto mirato a garantirsi la vendita delle centrali nucleari in europa e in Italia principalmente, scongiurando gli accordi che noi avevamo preso, a nostro favore con il dittatore libico.
Venute meno le principali dittature l'intero popolo arabo (con la cosiddetta primavera) ha preso il sopravvento.
La III guerra mondiale potrebbe essere realmente una minaccia che, oltre ad interessi personali, fa muovere gli Stati Uniti soprattutto per scongiurare un massiccio attacco allo stato di Israele, il più vulnerabile.
L'Europa tende a smarcarsi, perchè è troppo vicina geograficamente a tutto questo, e il rischio che un focolaio possa divampare in un incendio è reale.
Sebbene l'Italia sia la più vicina, penso che il maggior rischio lo corrano paesi come l'Inghilterra e forse la Francia, che tendono a non voler alimentare i venti di guerra.
I buoni rapporti del nostro paese con Putin, in teoria dovrebbero tutelarci, ma se noi dovessimo schierarci apertamente con gli USA, potremmo subire serie rappresaglie.
Penso che il momento che stiamo vivendo sia delicatissimo e che il popolo arabo sia assetato di rabbia nei confronti dei popoli occidentali, gli Usa in primis che gli hanno imposto la presenza di Israele sul loro territorio

Lucia D. Commentatore certificato 30.08.13 15:33| 
 |
Rispondi al commento

Caro Fini ho letto con attenzione e grande condivisione il tuo post. Alcuni invece lo hanno criticato e nei fatti si sono compiaciuti delle decine, centinaia di migliaia di vittime innocenti delle loro ipocrite "guerre umanitarie".
Sono gli eredi del "Dio è con noi" che impestano il nostro vivere comune.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 30.08.13 15:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://megachip.globalist.it/Detail_News_Display?ID=85153&typeb=0&Syrialeaks-come-dare-la-colpa-ad-Assad

Luca L., Roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Quando si parla di guerre nel mondo, civili e non, non si pensa mai (o non si vuole?) alle lobby dei costruttori di armi. L'America, grande produttrice di armi, ha un enorme potenziale bellico che impegna intervenendo in tutto il mondo con il proprio esercito e fornendo armi a tutti coloro che ne fanno richiesta (e che queste armi servano per sopprimere uomini, donne e anche bambini che cercano di ribellarsi alle oppressioni di governi dittatoriali, poco importa. La cosa che più preme è che da qualche parte ci sia una guerra da combattere. E viene da pensare che queste guerre siano anche fomentate. In tutto questo c'è anche da dire che anche la "pacifica" Italia produce e vende armi da guerra, e non importa se serviranno ad uccidere essere umani. Ce ne sono più di sei miliardi al mondo e qualcuno si può pure sacrificare per il bene delle lobby.......

Anna Cereto Altinama, Misilmeri Commentatore certificato 30.08.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento

i nuovi senatori a vita: 4 nordisti


quelli del sud, aspettano il solito posto nello stato al grido di jamme jamme goppa jamme va, funicoli' funicula''!!

Pascale O' Criminale, Casoria Commentatore certificato 30.08.13 13:44| 
 |
Rispondi al commento

ggdgfhfhghjjjh

Pascale O' Criminale, Casoria Commentatore certificato 30.08.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento

la vera domanda da porsi è :

è obbligatorio scrivere queste assurdità per farsi leggere ??

se qualcuno pensa nella terza guerra mondiale è proprio disperato ..........

andate a farvi un bagno

Andrea Toniolo 30.08.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento

abbiamo già i nostri problemi nazionali ( e non sono pochi!), dobbiamo metterci sulle spalle anche quelli delle altre nazioni?
dovremmo andare tutti in guerra solo perchè un individuo ha deciso che bisogna farlo per difendere i suoi interessi capitalistici?
ma c'è una classe politica che si salva? fanno tutti così schifo?
ma che si impiccassero e lasciassero vivere l'umanità in santa pace!!!

NADIA X., dublino Commentatore certificato 30.08.13 13:17| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco tutta questa reverenza nei confronti di Grethe ..... anche quando spara cazzate !!!!! dirò di più ... ogni tanto ho l'impressione che sia qualcuno di vecchia conoscenza ... Boh !!!!
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 30.08.13 12:40| 
 |
Rispondi al commento

A G. Garbus :
Le menti eccellenti e le scienze non sono un vanto solo del mondo arabo, bensì di tutti i popoli. Prima degli arabi ad esempio lo sono stati i romani, i cinesi e anche i popoli del sud america. Le più grandi scoperte scientifiche inoltre appartengono e sono cultura del mondo occidentale soltanto. Quindi non stare a blaterare cazzate megagalattiche. La verità è che se noi occidentali facciamo schifo per certe cose voi arabi fate molto più schifo per come, ad esempio, trattate le donne e la giustizia in generale. Per la maggior parte siete come i talebani e cioè tribali e ignoranti. Per la maggior parte siete e vi comportate come gli uomini delle caverne e ogni tanto qualcuno emerge e si fa notare per cultura e buon senso. Solo qualcuno però, perchè come dimostri tu ,col tuo ragionamento da capra, avete nel DNA una tara inguaribile : l'ignoranza e la presunzione.

Clark R., Palermo Commentatore certificato 30.08.13 11:29| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno amici a 5 Stelle.

Dal sito egiziano http://www.alnaharegypt.com/t~144828) sembra di capire che,nelle ultime ore,l'Egitto di El Sisi avrebbe chiuso lo Stretto di Suez alle forze navali USA. Morsi,l'ex presidente egiziano con cittadinanza americana che voleva imporre subito la no fly zone sulla Siria,non l'avrebbe fatto.Un motivo in più per riflettere sulla sua destituzione.

Il Parlamento inglese ha votato contro lo strike Usa in Siria in dissenso con Cameron,ma velivoli da combattimento britannici stanno atterrando da ieri a Cipro.Gli Stati europei si stanno più o meno diplomaticamente smarkando,ma secondo me non abbastanza, da questa guerra che serve unicamente a tutelare gli interessi energetici Usa in questa zona.

Come ho già scritto in precedenza,questa è una battaglia per il gas, quello che sarà estratto in futuro tra la costa siriana,Cipro e il mar Egeo e quello presente: il porto siriano di Tartus, Russia's Gazprom e Putin's pipeline (gasdotto)... Gli Yankees vogliono bloccare la distribuzione del gas russo in Europa, tutto qui. Ma noi Europei lo pagheremmo molto meno, chi ce lo fa fare ad essere servi degli Usa?

In realtà la guerra è, come ai bei vecchi tempi fra Usa e Urrss, fra Obama e Putin. Il Premier russo ha già avvisato che,in caso di attacco contro la Siria da parte degli alleati USA, provvederà a sferrare un massiccio attacco contro l'alleato arabo degli USA, per eccellenza: l'Arabia Saudita...

Dovremmo smarkarci e prendere le distanze da tutti e tutto come la Svizzera.Mai il mondo è stato in bilico e a rischio come in questo momento: quando due colossi politici come Usa e Russia si contendono l'osso, sono sempre i "piccoli" a rimetterci. SOLIDARIETA' al POPOLO SIRIANO.

ChiaraLuce C. Commentatore certificato 30.08.13 11:29| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Le armi prodotte, vengono vendute e stoccate nei magazzini....poi nuove armi vengono prodotte e poi vendute a loro volta....e quelle vecchie? Ovviamente devono essere utilizzate...quindi perchè non rivenderle? E se vengono rivendute non è per essere utilizzate come oggetto di culto nei musei...ma per essere usate. Le armi, le guerre, portano soldi. Dei morti a chi conta i soldi, non frega nulla.

guglielmo kley 30.08.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro sig. Fini , voi giornalisti , cioe' gente non libera di pensare e quindi non libera di scrivere , non affrontate mai il problema alla radice e quindi le notizie che passate sono spesso manipolate ed incomplete. si deve dire che le 2 piu' potentii famiglie di strozzini banchieri cioe' Rothschild e Rockefeller vogliono attaccare la Siria poiche' essa non ha debito in quanto ha una grossa banca nazionale e sta bene economicamente. questo non piace
affatto agli strozzini che per arricchirsi devono noleggiare il danaro e ricevere lauti interessi in cambio. Erano cosi' sia la Libia e l' Iraq nonche' la Russia di Putin e l'iran. Israele ce l' ha a morte con sti paesi perche' non si piegano al suo ricatto , allora li vuole piegare in ogni modo al suo volere, non a caso si sono auriproclamati LA RAZZA ELETTA. E' Israele il vero problema dell' umanita ,fomenta le guerre e le fa fare agli altri , cioe' gli stati che gli sono debitori. . Dovete liberarvi dal controllo sionista dell informazione. Quello e' un grosso problema per tutti .

Cordiali saluti
Moreno


Inviato da iPhone

Moreno 30.08.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' ora di smetterla col razzismo e la calunnia verso il medio oriente.
Vi son fior d'eccellenti menti e cultura da Impallidir mezze Biblioteche d'Europa, presso di loro.
Siamo Cresciuti grazie ai loro Antenati.
Non scordatelo, dementi cagnolini.
Le Scienze, le tanto osannate scienze, son loro Debitrici.
Son , d'indole, Reattivi, quello sì.
A differenza degl'italiani, succubi, castrati, inculati, muniti di Collare.
In attesa del Megachip.
I padroni del mondo, lo sanno: per questo ne spengon l'Ardore Indomito.
Coglioni, italiani servi, non avete ancor Capito un CAzzo.
Crepate pur nella Merda dei Beilosconi...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 30.08.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi, dopo che il Parlamento inglese ha votato per il NON intervento in Siria ho sentito in TV che Obama avrebbe affermato che gli USA agiranno anche da soli sopratutto per difendere i propri interessi nazionali. Ma di quali interessi sta parlando ? L'intervento non dovrebbe essere SOLO punitivo nei confronti di chi ha violato le regole, usando i gas contro la popolazione inerme ?
Che significa questa dichiarazione ?
Non sono mai stato anti-americano, anzi direi tutto il contrario, però questa volta sono veramente allibito e sconcertato. Allora devo pensare e mi devo convincere che gli USA sono diventati (ormai da almeno 20 anni) non più i garanti della democrazia ma il carnefice più abietto per difendere gli interessi delle sue multinazionali ? Francamente la mia simpatia per gli USA, ormai da anni, sta scemando sempre di più e oggi è quasi scomparsa. Probabilmente devo dare ragione a tutti coloro che sino ad oggi la pensavano in modo opposto al mio.

Clark R., Palermo Commentatore certificato 30.08.13 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

nuovo post

paoloest21 30.08.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

buondì!

stavo aspettando la buona novella .. et voilà

""Disoccupazione 12%, balzo giovanile al 39,5%""

""Non è un paese per giovani.In un contesto in cui ai cittadini viene raccontata la favola delle tasse che scendono.""


http://www.wallstreetitalia.com/article/1618298/italia/disoccupazione-12-balzo-giovanile-al-39-5.aspx

paoloest21 30.08.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Non si può scrivere così, non ci si riesce a concentrare sui contenuti. Sembra il tema di un dodicenne! Fatevi correggere i testi, per carità !!

Ugo de luca 30.08.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

Battista esci dal MOVIMENTO , sei il portavoce di te stesso, tu non rappresenti il MOVIMENTO.Vai via, vigliacco traditore Quando Beppe tiha presentatosul palco, meschino ipocrita, tu annuivi a tutto cio che Beppe diceva e Beppe non ha cambiatouna virgola di cio che ha sempre urlato.VIA SUBITO

mariuccia rollo Commentatore certificato 30.08.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

non ho capito uan cosa: perche' ci si indigna per l'azione dei militari contro gli estremisti musulmani in egitto e qui' sembra che si prendano le difese del regime siriano che sono mesi che sta massacrando (col gas o senza, non lo so) la popolazione?

giuseppe 30.08.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allucinante...
https://www.youtube.com/watch?v=1d-XzwMUg-4

Paolo Cicala, Genova Commentatore certificato 30.08.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento

No,no, capitan capa di camell toglie ai poveri per dare ai ricchi!
Fra poco le risate, fata , fate pure.

Giovi F. Commentatore certificato 30.08.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento

RICORDIAMOCI ANCHE DI FALLLUJA ..E DELLE BOMBE CHIMICHE STATUNITENSI. INOLTRE APPENA TORNATO DA VIAGGIO IN BOSNIA HO POTUTO PERCEPIRE LA TENSIONE TRA BOSNIACI MUSSULMANI CROATI E SERBI....

edoardo BOTTA 30.08.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento

Eh,eh,eh,eh!!
Siamo sempre meridionali di qualcuno.
Eh,eh,eh,eh!!
Fate pure , tanto stiamo tutti nella stessa gabbietta, fate i razzisti, fate pure, vedrete che il cetrulo vi ritorna indietro.

Giovi F. Commentatore certificato 30.08.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

Lorenzo Battista,voteresti la fiducia a un letta bis?
Al nuovo robin hood che toglie ai ricchi (le tasse)
e le da hai poveri?
Complimenti,è proprio quel che ci si aspetta,da uno che rappresenta in parlamento l'm5s.
Qualsiasi sia la motivazione dare fiducia al pir- letta è impossibile.
La fiducia e una cosa seria e si da alle persone serie.

michele ., rimini Commentatore certificato 30.08.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le guerre le fate per Estorcerci le Vgine,
bruciare i nostri cuori estratti ancor caldi dal petto, per mordere il Candore dei nostri Capezzoli.
Squarciarci il Ventre come le Viscere di un Monte CAlvario.
Ominidi occidentali, fate schifo come i Discorsi dei vostri Tiranni, i Petti gonfi di Medaglie di LAtta al Valor Conigliare dei vostri Generali, fabbricate da grassi Farben Frei...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 30.08.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma quale terza guerra mondiale ?
il fatto è che la Russia ha fretta di sbolognare alcune migliaia di testate nucleari..non sa che farsene ed in più il loro stoccaggio costa troppo...
mi sa che parecchi emirati, imbottiti di petro-dollari, stanno trattando alcune partite di missili atomici..ma comunque, sia ben chiaro tutti, SOLO A SCOPO DIFENSIVO !!!!

fiatlux 30.08.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Il Parlamento britannico dice no al guerrafondaio Cameron e boccia l’intervento militare in Siria.

Pare che la famose prove della CIA e dei servizi israeliani non dimostrino chi ha veramente usato i gas… e allora Cameron, sconfitto a Westminster, dice miserevolmente: “Va bene, non attacchiamo.. ma Assad li aveva usati prima i gas… e potrebbe riusarli”. Penoso…

Continua a leggere: http://coscienzeinrete.net/politica/item/1518-ultime-dalla-vicenda-siriana-non-tutte-le-ciambelle-nere-vengono-col-buco

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.08.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

voglio dire una cosa sull'esigenza di stabilità che salta fuori quando si è alle prese con i bilanci dei comuni, ù
suona male sta cosa, anche se è giustificata dal fatto che un comune deve avere certezza sulle sue entrate per potere spendere, è vero
non lo so se questo rospo andrà giù perchè certe cose si divrebbero conoscere a priori ma è probabile che vada giù per l'esofago,
ci andrà perchè comunque nulla sarà più come prima, se qualcuno spera di convincere il 25% degli italiani a ritornare sui propri passi si sbaglia
ed è qui che si apriranno sconfinate prateria per avventurieri di tutti i tipi se non avremo chiaro dove vogliamo arrivare
la reazione non saranno sore e fiori, per anni a venire,
poi fate voi, io la mia l'ho detta,
saluto


Ho bisogno di qualcosa un po' piu' Vitaminico?
PArrebbe , il mondo, a detta d'alcuni, un Dormitorio Femminile di Vergini Vogliose.
Forse dovrei lasciar morire i miei Desideri, sciacquar la bocca con un poco di Rhum e concedermi ai $oldati, per esser la Prima dell'Harem.
O del Bordello?

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 30.08.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

ARMAMENTI IN SIRIA

Tra il 2007 ed il 2011 i principali fornitori di armi alla Siria risultano essere stati la Russia (per il 78%), la Bielorussia (17%) e l’Iran (5%). Risultano importazioni anche dalla Corea del Nord e dalla Cina. Anche imprese italiane sono coinvolte: le Officine Galileo hanno fornito fino al 2009 sistemi di puntamento e di controllo del tiro di derivazione TURMS, da installare sui carri armati di fabbricazione sovietica T-72. Negli arsenali siriani risultano presenti anche alcune tonnellate di agenti chimici, dai "gas mostarda" come l'iprite (a base di clorite) ai nervini, come il Sarin, il Tabun e il VX), che possono essere trasportati anche dai missili classe Scud e SS-21.
Il conflitto, che ha mietuto oltre 90.000 vittime e ha comportato milioni di profughi, sembra destinato ad allargarsi, ancor prima che gli ispettori dell'ONU possano confermarne l'uso di armi chimiche e soprattutto gli utilizzatori. La notizia che un primo tentativo degli ispettori di indagare sia stato fermato proprio dalle forze ribelli non sembra aver avuto alcuna influenza sulle intenzioni belliche di diversi paesi, che da tempo premono sia per forniture ufficiali di armi sia per un impegno militare diretto.
Del tutto o quasi dimenticata è anche la notizia del maggio scorso quando Carla Del Ponte, membro della Commissione ONU che indaga sui crimini di guerra commessi in guerra, attribuì l’uso del gas sarin proprio alle forze ribelli, al cui interno sono presenti anche forze armate e ben organizzate di fede integralista islamica. Le forniture di armi verso la Siria sono aumentate del 580 per cento tra il 2007 e il 2011 (per circa i quattro quinti provenienti dalla Russia), mentre si sono incrementate anche quelle verso i paesi confinanti. D'altronde, il conflitto che dura da ben due anni non avrebbe potuto prolungarsi nel tempo se non ci fossero state forniture ufficiali per il governo e semiclandestine per le forze ribelli.

IL BUSINESS DELLA MORTE

Marco T. Commentatore certificato 30.08.13 10:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"... è il campo che deve decidere"

È noi che facciamo, gli spettatori sugli spalti ?
Questo mi sembra un pacifismo d'accatto, tutto italiano.
Volemmose bbene !

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.08.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento

invito i transfughi e i dissidenti a riflettere sulla scelta della parte da sostenere,
non vi piglieranno mai, il m5s per loro è un'anomalia della storia, una discontinuità, destinata a essere logorata dal tempo
vi strizzeranno come limoni e vi getteranno via

siamo lì perchè abbiamo a che fare con un regime che ci tratta da analfabeti, da interdetti meglio

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.08.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Scusate, scusate.

Che cazzo aspettiamo ad espellere quel coglione di Battista?

Non mi pare sia la prima volta che esterna puttanate.

BATTISTA FUORI DAI COGLIONI! ESPULSIONE SUBITO CAZZO!

Thorn Re Commentatore certificato 30.08.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

“La Stampa” attribuisce addirittura la frase ad Assad (giusto per fabbricare l’ennesimo Hitler da strapazzare). Proprio Assad, in un’intervista a un giornale russo ignorata dalle redazioni italiane, due giorni prima dichiarava: «A quei politici vorrei spiegare che il terrorismo non è una carta vincente che si possa estrarre e utilizzare in qualsiasi momento si voglia, per poi riporla in tasca come se niente fosse. Il terrorismo, come uno scorpione, Pino Cabraspuò pungerti inaspettatamente in qualsiasi momento. Non si può essere per il terrorismo in Siria e contro di esso in Mali». Basta poco per capire che i giornali italiani danno una copertura della crisi siriana totalmente manipolata e inattendibile. In Italia è ormai impensabile che un giornalista mainstream possa produrre un articolo controcorrente come quello del “Daily Mail”. Ancora oggi, quel giornale britannico, pur in mezzo a omissioni e distorsioni, in uno dei suoi più recenti articoli manifesta comunque il sospetto fortissimo che l’attacco chimico non sia opera di chi vorrebbero farci credere i governi. A Londra i giornali vogliono ancora vendere qualche copia fra chi non si accontenta della propaganda. Da noi i giornali non fanno nemmeno il minimo sindacale per essere comprati. E il lettore si trova in guerra senza nemmeno sapere perché.

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 30.08.13 09:58| 
 |
Rispondi al commento

Lorenzo Battista:a che pro sparare certe cazzate?

michele ., rimini Commentatore certificato 30.08.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo il britannico "The Economist", una delle tantissime testate di lord Rothschild, la distruzione della Siria, voluta da Sion & C., è la realizzazione di un piano ben preciso: la spaccatura di tutti i paesi vicini all'ombelico del mondo (Israele) secondo linee etnico-religiose. Nord Est ai curdi, mentre ai fanatici salafiti (gli alleati de "noialtri) andrà tutta la zona dell'Eufrate, che casualmente porta 32 miliardi di tonnellate annue di acqua... (vedi "I motivi per la guerra. Per Obama" di Maurizio Blondet)

E le notizie vere, ma scomode, scompaiono in fretta e per sempre dal proscenio dei media. Solo le notizie comode – non importa se vere o se false – rimangono in circolazione. Per capire il mondo diventa quindi particolarmente interessante soffermarsi proprio sulle notizie soppresse». Anche per il pezzo di Louise Boyle, è così. Fortuna che c’è Webarchive. Il sottotitolo dell’articolo della Boyle recita così: “E-mail trapelate da un fornitore della difesa trattano di armi chimiche dicendo che “l’idea è approvata da Washington”».

Parte il racconto: «Secondo Infowars.com, la e-mail del 25 dicembre è stata inviata dal direttore dell’area di sviluppo degli affari della Britam, David Goulding, al fondatore della società, Philip Doughty. Vi si legge: «Phil … Abbiamo una nuova offerta. Si tratta di nuovo della Siria. I Qatarioti propongono un affare interessante e giuro che l’idea è approvata da Washington. Dovremmo consegnare dell’armamento chimico (“cw” nell’originale, ndt) a Homs, una g-shell di origine sovietica proveniente dalla Libia simile a quelle che Assad dovrebbe avere. Vogliono farci dispiegare il nostro personale ucraino che dovrebbe parlare russo e realizzare una Siria, vittime della guerra scatenata dalle milizie anti-Assadregistrazione video. Francamente, non credo che sia una buona idea, ma le somme proposte sono enormi. Qual è la tua opinione? Cordiali saluti, David».

http://disinformazione.it/assad_armi_chimiche.htm

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 30.08.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento

di troppe regole si muore, date retta, e non devi fare quello e non devi fare quell'altro,
alla fine ti ritrovi in ciabatte davanti alla tv ad applaudire chi non può sentire i tuoi applausi..

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.08.13 09:56| 
 |
Rispondi al commento

M5s. Lorenzo Battista: "Beppe Grillo Vuole Votare Con Il Porcellum? Per Cambiarlo Pronto A Votare Un Letta-bis"
Caro Lorenzo Battista ,sei solo pronto per toglierti dai coglioni e uscire dall'm5s.
Addirittura pronto a sostenere un letta bis,quello che boccia qualsiasi cosa voi presentate?
Quello che oscenamente tenta di salvare un delinquente?
Quello che sta massacrando di balzelli le fasce più deboli della popolazione?
Quel letta,il nipote dello zio?
Caro Lorenzo Battista,tu sei solo pronto per andare affanculo...non c'è nessuna probabilità tra i votanti m5s che approvino un pensiero di merda come il tuo.(sempre che le dichiarazioni siano vere)

michele ., rimini Commentatore certificato 30.08.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento

far finta di cambiare ...ma nulla cambia...illudere gli illusi...

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 30.08.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento

si certo, mi par di leggere tra le righe che questo blog sia pieno zeppo di non interventisti,
ma insomma, questi americani sono portatori di civiltà e progresso oppure no ?

BG

(Buona Giornata)


La Donna di Syria, vive d'un Rossore sulle gote, d'un Fremito sulle LAbbra.
Dei voli di Farfalli sui muri CAndidi.
Di raccogliere la Luna in un Secchio, dal Pozzo, di Notte.
Di stendersi sui ciottoli e coglier Datteri, nel cortile di Casa, al miagolio dei gatti sui balconi.

Il Capezzolo, attende un bimbo che lo sugga.

Poi, lo vedra', piu' grande, a tirar sassi in Strada.
Giovane, pallido, steso in una pozza di Sangue.

Ecco, una Donna, è stanca di Piangere.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 30.08.13 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si toglie Lavoro
per far Guerra:
Sporco Lavoro.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 30.08.13 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Decreto del FARE: nel silenzio omertoso passa la deregulation totale


L’ennesimo e forse definitivo tentativo di sopprimere le conquiste ottenute alla fine degli anni ’60 in tema di spazi pubblici minimi e distanze tra gli edifici dopo i guasti della stagione liberista degli anni ’50 conclusa con il massacro di molte delle nostre città da parte della speculazione edilizia.

http://www.salviamoilpaesaggio.it/blog/2013/08/decreto-del-fare-nel-silenzio-omertoso-passa-la-deregulation-totale/

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 30.08.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

Il Generale
è un Ruffiano
al $oldo della Morte.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 30.08.13 09:39| 
 |
Rispondi al commento

"Il PD lavora bene per PDL e per Berlusconi: senza di noi gli italiani si sarebbero già liberati di questo tipo impresentabile e incapace".


Minchia, Emiliano: alla buon'ora......

harry haller Commentatore certificato 30.08.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Commento alle parole della Bonino, ministro degli Esteri: "L'uso dei gas è un crimine contro l'umanità". Bella scoperta della signora (ma chi ce l'ha messa, lì?). Avrebbe dovuto invece dire: "La guerra, qualunque forma possa prendere, è un crimine contro l'umanità". E che dire delle guerre africane dimenticate? Quelle senza interessi? Mandiamoci la Bonino...

Sandro Antonini 30.08.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento

se veramente noi tutti crediamo in cio che scriviamo,perche' non aboliamo i confini in tutto il mondo? perche' non eliminiamo le frontiere?l'uomo nasce libero,ma lo stesso uomo mette i paletti..ora.dov'è scritta quella legge divina, che dice che una persona per andare da uno stato all'altro ci vuole un passaporto? lo dice la legge dell'uomo..bene allora tutti trattati vanno rispettati,oppure solo noi italiani,siamo i soliti buonisti?cerchiamo di mettere le cose a posto prima in casa nostra poi si vedra',i morti sul lavoro,i morti per incidenti stradali,i morti per mala sanita'i morti per efferrati delitti,i morti per le droghe,.. di queste morti,poco se ne parla,ma son sempre morti..poi in un paese(l'italia) in crisi di lavoro e di soldi, possiamo permetterci di ospitare chiunque e sostenere le spese che ne conseguono?..possiamo buttar via denari per armamnti bellici?possiamo indebitarci sempre di piu avendo un debito enorme e fuori controllo?cerchiamo piuttosto tutti insieme di darci una mano e cercare di salvare casa nostra

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 30.08.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento

il parlamento inglese ha bocciato l'attacco alla siria, caspita questa si che è una novità per gente che tiene sempre la pistola oliata,
gli Usa & Getta pronti ad agire anche da soli, come sempre

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 30.08.13 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Finche' continueremo a produrre armi,e l'ITALIA è fra i primi 4 produttori mondiali di armi,ci saranno sempre le guerre.Non a caso,in questa crisi tremenda,l'unico settore che tira sono i produttori di armi e non solo da guerra.

alessandro girolami, vinci Commentatore certificato 30.08.13 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Credo che sarebbe Umanitario scavar Pozzi al posto di Crateri, Piantar Alberi al posto di Bombe, Rose al posto di Mine.
Una manciata di Semi d'Arancio, darebbe piu' Frutti di Mille Proiettili.

In quelle Fertili Terre, Nascerebbero, di nuovo, i Giardini di Babilonia, di Sherazar, la Principessa dalle Mille e una Notte.

Tenetevi le vostre Vulve inutili, battone d'America e lor cani leccaculo d'europa, sdraiate alla Certosina, fra un bunga e l'altro coi Trafficanti d'Armi.
Buon mattino: vi vada di traverso la colAzione.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 30.08.13 09:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi fa piacere che Massimo Fini, dopo il saggio "Elogio della Guerra", Mondadori 1989, abbia cambiato idea. Ha del resto perfettamente ragione. Abbiamo visto i casini in Libia e Egitto, combinati dal trio Sarko Cameron Obama-tanto i profughi ce li becchiamo noi- e della oscenità, quella vera, di considerare i massacri fatti in una maniera belli e santi (missili bombe a grappolo, bombe intelligenti ecc. ecc.)e osceni quelli fatti in altri modi. Una "morale" rivoltante. Il fatto è che il trio di cui sopra (anche se Sarko è fuori dai marroni ma degnamente sostituito) è costretto dall'opinione pubblica a fare marcia in dietro. Risultato? Assad si sentirà a buon diritto ancora più forte e potrà massacrare ancora di più la sua popolazione. Bel risultato. Complimenti alla banda.

NULLA CAMBIA 30.08.13 09:24| 
 |
Rispondi al commento

La situazione siriana descritta da Fini è quella reale. Assolutamente bisogna fare una manifestazione non solo per ribadire la pace ma anche per denunciare gli organi di " informazione" di essere sottomessi al controllo politico del potere. Bisogna inoltre riappropiarci del significato delle parole solo così si possiamo evitare la disinformazione e dare il " giusto peso " della realtà che ci circonda . chiamare le cose col nome giusto è importante : guerra/intervento di pace, ribelli/mercenari. ecc... ecc... Una bella manifestazione a Firenze città del prossimo premier sarebbe una bella prova...

Paolo Cicala, Genova Commentatore certificato 30.08.13 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Uomini liberi e servi sciocchi


di Piero Cammerinesi

Completamente ipnotizzati dal puzzle dell’IMU e dal salvataggio-sì/salvataggio-no di Silvio Berlusconi i nostri media hanno totalmente passato sotto silenzio una notizia di grande rilevanza globale.

Mi riferisco alla riunione N.7015 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite del 6 agosto scorso[1], il cui tema era: “La cooperazione tra le Nazioni Unite e le organizzazioni regionali e sub-regionali per il mantenimento della pace e della sicurezza internazionali”.

Gli argomenti messi sul tappeto non sarebbero mai arrivati in Consiglio di Sicurezza se non grazie al fatto che alla Presidenza del Consiglio di Sicurezza era di turno l’Argentina, che ha avuto pertanto la possibilità di denunciare pubblicamente all’ONU lo spionaggio da parte delle agenzie d’intelligence Usa e britanniche.

Il giorno prima del Consiglio di Sicurezza, il 5 agosto, il Presidente della Repubblica Argentina, il Presidente della Bolivia, il presidente del Brasile, il Presidente dell'Uruguay, nonché i Presidenti di Venezuela ed Ecuador, avevano – tramite i loro Ministri degli Esteri - duramente condannando gli atti di spionaggio svolti dalle agenzie di intelligence degli Stati Uniti d'America[2].

Sei nazioni sudamericane hanno dunque saputo dare una lezione di dignità e di coraggio ...

... in primo luogo agli europei che, come ben si ricorda, hanno assunto un atteggiamento patetico di servi sciocchi di fronte alle rivelazioni secondo le quali aziende, legazioni consolari e ambasciate, telefonate e messaggi email di comuni cittadini vengono regolarmente spiate da anni dalle intelligence americana ed inglese.

Senza parlare dell’incredibile episodio del dirottamento dell’aereo del presidente boliviano Morales, cui a luglio venne negato il sorvolo dello spazio aereo da parte di diversi Paesi europei compreso il nostro.

Il nostro Ministro degli Esteri, l’ineffabile Emma Bonino, cui venne indirizzata una richiesta di spiegazioni, non ebbe

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.08.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sai perché fa schifo il leghista?
Perché è rozzo e chiama prostituta un ministro per il colore della pelle, anche se per dire, il predetto ministro dice cose non condividibili, si rispetta la donna, la persona, non la si ingiuria. E poi chiede scusa pro forma, avendo paura delle querela, o della telefonata del ministero dell'interno che annuncia gli farà il mazzo, con tutta la forza dello stato con mandato governativo.

I leghisti fanno schifo perchè si fanno gli yacht, si comprano i diplomi e i diamanti e restano ignoranti e arroganti.

I leghisti sono viscidi e disgustosi perchè non riescono a capire che una cosa è dire che l'Itlaia non può accogliere tutta l'umanità derelitta (basta vedere certi programmi sulla dogana australiana per sapere gli altri Paesi come si regolano sull'immigrazione), un'altra è dire "che affoghino pure".

Se si incattivisce il clima in modo gratuito alla fine è la popolazione che ne paga le conseguenze, il cittadino, incluso il leghista inteso come simpatizzante, non chi ha i soldi o è al potere.

Negli USA tutti hanno il diritto di portare armi per difesa personale, e così il rapinatore prima spara, e dopo si prende il portafogli con 20 dollari dalla vittima, non volendo essere sparato mentre scappa dopo.
Negli USA gli omicidi e le stragi sono più frequenti, perché si ammazzano i testimoni che potrebbero portare alla pena di morte o all'ergastolo dopo il terzo reato.

Se si ammette si sarin per assad lo si ammette in prospettiva per qualunque popolazione, inclusa quella italiana, in linea di principio, se passa come precedente.

Se la disumanità rozza e ignorante dei leghisti, passasse per trattare con disumanità i migranti, dopo si trasferirebbe alla popolazione italiane, tale modo di sentire nazista bifolco "alla polenta".

Occorre invece avere umanità ed essere capaci di intravedere la circostanza che dice che, ogni volta che si accetta qualcosa come possibile per gli altri, la si sta accettando in linea di principio, anche per noi!

gennaro esposito 30.08.13 09:20| 
 |
Rispondi al commento

Siria:Obama decide in base interessi Usa

Washington commenta frenata Gb, uso armi chimiche va punito
30 agosto, 01:27

NEW YORK, 30 AGO -
Barack Obama decidera' se agire in Siria sulla base degli interessi americani. Lo precisa la Casa Bianca dopo il no di Londra a un eventuale intervento militare britannico. ''Gli Usa continueranno a consultarsi col governo britannico, uno dei nostri alleati più vicini'', ma le decisioni di Obama sono ''guidate dall'interesse Usa'', dichiara una portavoce, affermando che l'uso di armi chimiche va punito.

I media Usa ipotizzano a questo punto un'azione unilaterale di Washington.

QUESTO è IL PREMIO NOBEL X LA PACE CHE RISPETTA I VETI DEI PAESI ALLEATI E NON

QUI SI VEDE LA VOLONTA' DEGLI USA A CREARE GUERRE CHE NULLA HANNO A CHE VEDERE CON LA DEMOCRAZIA MA SOLO CON I LORO SPORCHI INTERESSI SANGUINARI
E DEI LORO AMICI E PADRONI ISRAELIANI

p rabanne, torino Commentatore certificato 30.08.13 09:20| 
 |
Rispondi al commento

solita storia.. l'abbiamo vista da cinquant'anni ormai.. cominciando con israele, cile, corea, vietnam.... e adesso ci salta fuori la siria.. il problema è che non si sa come fare per fermare lo zio sam che ormai è diventato vecchio imbacucchito e sclerotico, ma rompe sempre i coglioni..
speriamo nei cinesi a questo punto!!!

marcello maffei, modena Commentatore certificato 30.08.13 09:19| 
 |
Rispondi al commento

La Storia ci insegna che le cause delle guerre sono sempre state economiche,il più forte contro il più debole con le scuse della mela della discordia, delle religioni, ecc.. perciò dovremmo rifiutarci tutti di ascoltare le storielle sui bravi e i cattivi! Sarebbe interessante sapere chi produce le armi che vengono utilizzate, quali sono le multinazionali che stanno dietro ( sono sicura che faremmo belle scoperte). E poi basta con la storia dei " motivi umanitari" e delle "missioni di pace"!! Ci hanno stufato! Cominciamo ad usare bene le parole: a mantenere la pace si va con insegnanti,ingegneri e dottori, non con i soldati : se vai con un mitra fai la guerra, non la pace!!
I giornalisti potrebbero fare davvero un'opera utile informando meglio la gente, ed usando in maniera appropriata le parole!!

Nadia Meccoli 30.08.13 09:04| 
 |
Rispondi al commento

la Russia ha ben rifornito di gas SARIN parecchi stati, tra cui la Siria...
e pure si è liberata di centinaia di missili anti-nave di nuova generazione..
ora sta mettendo sul mercato alcune migliaia di testate nucleari..
chi sarà il miglior offerente??

fiatlux 30.08.13 08:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Certo che porca di quella puttana, quando dicono che siamo giovani ed inesperti forse sono anche troppo gentili.
A volte mi vien da pensare che siamo veramente l'armata brancaleone cazzo!

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/08/30/m5s-e-pd-fanno-festa-insieme-ma-lospite-5-stelle-strumentalizzato-rinuncio/695454/

Thorn Re Commentatore certificato 30.08.13 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai è chiaro agli avveduti, che le guerre non sono idealistiche, ma sono influenzate da dinamiche spesso non chiare.

Gli USA si sentono arbitri e padroni del mondo, Obama ha la sua immagine da tutelare per la Storia, i generali vogliono fare carriera facendo quello per cui sono stati formati, l'industria militare vede una occasione d'oro, altre lobby si muovono ragionando come se il mondo dovesse garantire certe risorse come fosse un dovere, e poi vi sono i rapporti di forza da esprimere, esercitare, ricalcare, evidenziare, rimarcare, far valere, dimostrare...

Ma il dilemma etico permane.
In passato abbiamo assistito ("noi" umanità) allo sterminio di popolazioni senza fare nulla.
Ora un dittatore usa il sarin per gasare il suo popolo, usato già dai nazisti per gasare gli ebrei, i zingari, gli omosessuali, gli oppositori politici, gli handycappati, eccetera.

Il dilemma che si pone, domanda: occorre girare la testa dall'altra parte, e dire se la vedranno fra loro, oppure a livello internazionale si fa qualcosa? Si defenestra il dittatore oppure lo si lascia fare?

La mia idea al netto di tutte le controindicazioni e dei pretesti di chi si attacca al trolley dell'interventismo, è che se accettiamo di rimanere indifferenti, ammettiamo un precedente, e che quindi altri pensino di poter gasare, come normale atto di guerra o di oppressione.

Bisogna stroncare subito chi usa i gas tossici per sterminare la popolazione civile, e persino se la usa contro i suoi oppositori e in guerra. Diversamente, ammettiamo oggi i nazisti che si chiamano in modo diverso.

A me gli israeliani preoccupano perché tengono schiacciati i palestinesi in modo strategico, cioè non credono nella pace, ma nella forza, al di la del tempo e dello spazio.
Sanno che le cose sono sempre provvisorie e così si tutelano con i palestinesi schiacciandoli per l'eternità. Tuttavia mi piacciono gli ebrei per l'apporto e contributo dato alla storia umana. E odio nazisti, chiunque lo sia oggi, per la disumanità

gennaro esposito 30.08.13 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

anche gheddafi quando voleva smarcarsi dal dollaro
e creare una banca panaraba è stato liquidato


http://www.stampalibera.com/?p=66137#more-66137

Tutte le guerre sono guerre di banchieri

Allora, se è vero quello che è stato scritto, cioè che “All wars are bankers’ wars” (“Tutte le guerre sono guerre di banchieri“, che tradotto in tre parti, che potete trovare qui: 1, 2 e 3), anche questa dovrebbe essere una guerra che soddisfa le ambizioni dei banchieri: eliminare cioè dalla carta geografica tutti quegli stati che si permettono di avere una banca centrale pubblica, non privata e controllata dall’elìte finanziaria di poche famiglie mondiali, a tutti i costi, anche se gli stati interessati sono piccoli, perchè comunque con il loro esempio potrebbero stuzzicare la fantasia dei popoli che non si assoggettano a questa prassi.

E in effetti, una rapida conferma di questo si trova facilmente: ad esempio in questo articolo di Nicoletta Forcheri su Stampalibera, o in questo video di Albamediterranea, sulla proprietà e indipendenza della banca centrale siriana.

p rabanne, torino Commentatore certificato 30.08.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento

@Mariuccia Rollo delle 15,32 e delle 15.54
Buongiorno,
chiedo scusa per il ritardo, eccomi:
allora, questione aziani ed alfabetizzazione informatica: vedi, molti, come dici tu, apprenderebbero volentieri ma la famiglia spesso non ha nè il tempo, nè la pazienza, altri, però, rifiutano la tecnologia.....
ricordo, inoltre, che molti anziani non vivono nelle case con figli e nipoti, ma magari con badanti straniere.....
chi appranderebbe è soprattutto chi, a suo tempo, ha avuto a che fare con un lavoro d'ufficio, magari con le tastiere delle vecchie OLivetti....
ma prova a pensare ad un anziano che ha lavorato sempre nei campi, piuttosto che in cantiere o altro e che la sera, tornando a casa, ascoltava mezz'ora di TG per poi andare a dormire....
lì, magari si potrebbe intervenire in altro modo ma ritengo (sicuramente sbagliando) che il miglior mezzo per l'informazione (anche se manipolato), continui ad essere la TV.....
SEMPRE PRONTA A RI-CREDERMI........
secondo tema: IMU → SERVICE TAX
ebbene si, è uno scandalo (pur continuando a credere che l'IMU stessa così com'è è altrettanto scandalosa)!!!!! anche perchè il L. alla Commissione europea avrebbe risposto, così come riportato da Marco T.: "E la copertura? Arriverà, spiega Letta, da "una riduzione della spesa pubblica, da una tassazione sui giochi e le imprese che ruotano sul gioco" e dall'Iva derivante dal pagamento per 10 miliardi di debiti vantati dalle imprese nei confronti della Pubblica amministrazione".....
UNICA PERPLESSITA': chi paga i debiti della PA alle imprese? :(
siamo sempre lì......il cane che si morde la coda
ciao Mariuccia :)

alnair gru, roma Commentatore certificato 30.08.13 08:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

battista......maggiordomo di epifanio
battista......la piuma
battista.........vai a fanculo

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 30.08.13 08:48| 
 |
Rispondi al commento

pur comprendendo tutto il disgusto possibile di cio che sta succedendo in siria,mi domando come mai tutta questa ondata di scritti pieni di risentimento e odio verso una parte o l'altra,leggo commenti di chi da consigli,tesi,strategie,chi fa la storia del popolo siriano,chi attacca dai tempi dei pellirossa gli usa,chi sa tutto sui golpe russi o americani,insomma ,oggi ci scopriamo(me compreso)informati e certi di tutto..ma fino ad un paio di giorni fa ,noi tutti,dove eravamo?nessun commento,nessuna denuncia,nessuna presa di posizione,(sopra tutto da parte dei nostri politici)..eppure di autobombe,di stragi ,di genocidi,ne succedono tutti giorni da anni..cerchiamo sempre e comunque di dare la colpa a quacuno,ma dopo ..quando il dramma è compiuto..prevenire e' meglio che curare..vogliamo cercare di eliminare le guerre? cominciamo con eliminare le armi,tutte,(ma ci sono troppi interessi dietro)cominciamo con il dare nuovi insegnamenti ai nostri figli,ma dove sono finiti tutti quei valori fondamentali? rispetto,stima,amicizia,equita',eguaglianza?ci muoviamo purtroppo sull'onda emotiva del momento,poi di nuovo l'oblio,ed è questo che vogliono quelli che comandano..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 30.08.13 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

battista vattene nel pd , pidiota di merda.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 30.08.13 08:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

l'eletto del 5 stelle , per me ex, lorenzo battista ha dichiarato di essere pronto a votare un governo letta bis per fare la riforma elettorale che piace al pd.
poi ha rettificato che e' pronto a votare un governo di scopo per fare la riforma che piace a napolitano.
questo stronzo pezzo di merda non ha alcun pudore
cerca di ingraziarsi il padrone mafioso piddino.
beppe caccialo a calci nel culo , queste merdaccce fanno schifo al cazzo

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 30.08.13 08:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fanno bene ad odiarci poi. L'Italia si dovrebbe vergognare! Non che debba convincere USA, Francia, Inghilterra etc., a rivedere i loro progetti, ma almeno manifestare LA PROPRIA INDIGNAZIONE. In quei Paesi stanno facendo (e scusate se uso il pretesto) quello che è stato fatto al sud d'Italia (ex Regno delle due Sicilie) nel 1861. Sarebbe ora di smetterla di raccontarci palle dalla mattina alla sera e accettare i fatti, tanto per le cose di oggi quanto per quelle di ieri.

Carlo G. Commentatore certificato 30.08.13 08:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fatto che quegli strafottenti dei boiardi americani non abbiano attaccato la Siria dopo aver montato tutte quelle cazzate è la prova che la tecnologia di MT Keshe funziona. Gli assassini di BKennedy hanno paura! Una svolta epocale.

Vittorio DIncaLevis, Pordenone Commentatore certificato 30.08.13 08:36| 
 |
Rispondi al commento

Ma poi dovranno andare a prenderlo per le orecchie e sbatterlo in galera,
come qualsiasi altro cittadino condannato, oppure gli manderanno un
generale per dire scusate maestà se vi importuniamo...

Dovrà pur venire quell'istante, oppure ci farà il dispetto di morire prima
di vecchiaia, lasciando peraltro disoccupati i suoi lecchini e nominati di
fiducia?

gennaro esposito 30.08.13 08:34| 
 |
Rispondi al commento

in questi gg a torino si svolge un congresso mondiale di sociologia

quello che sta venendo fuori da questo congresso e che la democrazia rappresentativa è finita in tutto il mondo o quasi
la gente vuole partecipare e decidere in primis sulle questioni che la riguardano

viene fuori anche,molto discusso,l'argomento del ruolo dei media che sono ormai servi di pochi netwok mondiali e che la loro informazione è asservita al padrone di turno

interessante vedere come dal basso vi sia ormai una sconfessione di questi sistemi che condizionano l'informazione e cercano di irretire i cittadini con argomenti e programmi di basso livello culturale cercando di nascondere i veri bisogni e la sete di giustizia che viene richiesta dalla cittadinanza di tutti i popoli.

pochi che condizionano i tanti

e iniziato il cambio di paradigma?
i have a dream.......

p rabanne, torino Commentatore certificato 30.08.13 08:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTACCO ALLA SIRIA?
Tacere adesso significa acconsentire a ciò che verrà

Gli Stati Uniti hanno deciso di attaccare la Siria, ancora una volta con un pretesto risibile, screditato dalle precedenti bugie. Che il presunto uso di armi chimiche da parte dell'esercito regolare siriano sia appunto presunto e non dimostrato, lo scrivono perfino numerosi giornali europei che pure appaiono disposti a chiudere entrambi gli occhi di fronte all'aggressione.

Prove nemmeno una. In un paese che da due anni è sottoposto ad attacchi dall'esterno, nel quale agiscono tutti i servizi segreti occidentali, in condizione di importare qualsiasi arma sul territorio siriano, accusare Assad di avere usato armi chimiche è l'equivalente della favola dove il lupo (a monte) accusa l'agnello (a valle) d'intorbidargli l'acqua.

Solo sepolcri imbiancati a prova di ogni vergogna possono accettare questa favola senza inorridire.
Si procederà, ancora una volta, senza nemmeno l'avallo delle Nazioni Unite. Evitando, in tal modo, il veto di Cina e Russia.

Si procederà, ancora una volta, senza nemmeno preoccuparsi di trascinare tutta la NATO. Neanche questo viene ritenuto ormai necessario. Liberando così alleati timorosi, o recalcitranti (ma che non si vedono) dall'obbligo di accettare il diktat di Obama.

Il quale - non si dimentichi che è stato insignito del premio Nobel per la pace - non deve più dimostrare nulla. Anche qui solo gl'ingenui, comunque inescusabili, possono continuare a descrivere Obama come uno strenuo difensore dei diritti civili e della pace.

Israele è tra gl'ispiratori principali di questa guerra. Non è osservatore di eventi ma partecipante all'aggressione.

La linea attuale dei servi dell'impero - in Italia e in Europa - sarà quella di presentare l'aggressione come un "severo monito". Il cui scopo sarebbe quello di creare le condizioni per un futuro negoziato.

http://megachip.globalist.it/Detail_News_Display?ID=85247&typeb=0&Siria-tacere-ora-e-acconsentire-a-cio-che-verra

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.08.13 08:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/08/la-vera-storia-della-siria.html

LA VERA STORIA DELLA SIRIA


di Francesco Gonzaga

In Italia, in questi caldi giorni d’agosto, il sole splende ancora fino a tardi. Le giornate sono lunghe, ognuno di noi ha la propria routine: lavoro, amici, serate. Preoccupazioni, gioie, emozioni. Il disco dorato sorge e poi tramonta, e noi seguiamo esattamente questo ciclo. Incuranti. Ignari del fatto che c’è un pezzo di mondo, nemmeno troppo lontano da noi, in cui l’umanità si sta squarciando. Un pezzo di mondo in cui uomini di carne, come noi, vengono barbaramente uccisi, giorno e notte. Ma la cosa più terribile è un’altra. Il peggio è che tutte le sovrastrutture che reggono il nostro mondo dorato, i media, la politica, non sono ignare, non sono incuranti. Sono complici. Coautori di questo orrendo disegno di morte.

Da questo senso di ribrezzo per ciò che mi circonda, nasce il desiderio di provare a descrivere, con i semplici strumenti di cui dispongo, la vera storia della Siria. A testimonianza di quanto scrivo, elencherò in fondo varie fonti, tra cui scritti, video ecc. Spero che lo sgomento causato dalla verità vi travolga, proprio come ha fatto con me, e che il rigurgito che ne derivi vi spinga a smascherare quanto più possibile intorno a voi queste orrende menzogne.

Partiamo dal contesto. Prima dell’inizio di questa ondata di violenze, nel marzo 2011, la Siria era uno stato senza rilevanti conflitti interni. Dal punto di vista politico, il paese era retto dal partito Ba’th, che si era impadronito del potere nel 1963. Nel 1970 prese la guida del potere Hafiz Al Assad, padre di Bashar che istaurò una forma ereditaria del ruolo di presidente della Repubblica, tanto che alla sua morte, nel 2000, il presidente divenne l’attuale Bashar Al-Assad. Il partito Ba‘th, politicamente parlando, è un partito di ideologia tendenzialmente socialista, con spiccate tendenze al nazionalismo arabo.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.08.13 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Il Parlamento Inglese dice NO all'intervento in Siria..OBAMA è rimasto solo..anche Hollande fa marcia indietro...vedo che la politica sta prendendo atto che la gli europei sono stufi di imbarcarsi in avventure senza ritorno..dai costi umani e economici assurdi..questo è un buon segnale.
In primis perchè L'ONU deve essere l'attore prinicpale nella risoluzioni delle crisi.
in secondo perchè si gettano le basi per chiedere la riforma delle stesse nazioni unite restituendo pari dignità e diritto di voto a tutti i paesi che fanno parte del Consiglio Stesso.
Nelle "more" che regolano l'attività di questa istituzione, spesso abbiamo assistito a prese di posizioni "unilaterali" per accendere i conflitti..motivati da interessi "velati" più o meno noti..che hanno prodotto massacri..e disgrazia,oltre a risultati deludenti sotto il profilo democratico,economico e sociale..
Basta...guerre...!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 30.08.13 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

noi 'taliani non siamo fatti per la guerra,non sappiamo risolvere i nostri piccoli problemini interni rispetto ad una siria o un'egitto.spero che i nostri politicanti siano appena intelligenti da non farsi coinvolgere in intrighi,guerre od altro confermando ancora qualità negative stagionate.

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 30.08.13 07:54| 
 |
Rispondi al commento

Spesso si parla di missioni umanitarie, ricercando alleati fra i rappresentanti politici che si oppongono ai governi in carica (magari condotti e mantenuti al potere dalle stesse industrie che forniscono i ribelli) fomentando anch’essi scontri armati tra fazioni rivali, modellate sotto il travestimento rivoluzionario come vere e proprie organizzazioni mafiose.
Ma anche a livello dei traffici illegali le armi hanno un canale privilegiato e i traffici scorrono indisturbati accanto alla morte per fame e per sete dei rifugiati, di coloro che con la guerra perdono uno spazio da coltivare e da abitare, dove far crescere i propri bambini cercando di sottrarli al destino che li vuole soldati e assassini già in tenera età.

qui post intero:
http://barraventopensiero.blogspot.it/2013/08/incontro-proposito-del-traffico-di-armi.html

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 30.08.13 07:54| 
 |
Rispondi al commento

Il PD lavora bene per PDL e per Berlusconi: senza di noi gli italiani si sarebbero già liberati di questo tipo impresentabile e incapace...
Sindaco di Bari Michele Emiliano (PD)
[Michele]

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 30.08.13 07:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno blog!!

W M5S


..

ema m. Commentatore certificato 30.08.13 07:38| 
 |
Rispondi al commento

ameri-CANI!

mariol 30.08.13 07:37| 
 |
Rispondi al commento

ameri------ CANI !

mariol 30.08.13 07:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una semplice cosa. Dove sono le bandiere arcobaleno che l'80% degli italiani sbandierava sui davanzali delle case. Anche su questo siamo pecoroni. Se ci dicono di essere pacifisti lo diventiamo,altrimenti torniamo al menefreghismo. Piu passa il tempo e piu mi chiedo in quale mondo viviamo. Le guerre sono TUTTE sbagliate,solo la difesa ha una sua ragione di esistere. Dietro a questi AIUTI UMANITARI ci sono sempre e solo interessi di multinazionali che decidono quando e chi colpire x approviggionarsi

R.devecchis 30.08.13 07:25| 
 |
Rispondi al commento

quante fregnacce! Fini si ricordi che c'è stata una traccia rossa superata anche in Europa 70 anni fa e per fortuna i politici di allora non la pensavano come lui

albino peroni 30.08.13 06:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bongiorno blogghe,pure oggi se rincomincia.....mentre obbama decide le sorti della Siria, e il governo del fare fá( i danni),io vado a raccoje cucuzze pè pagá vecchie tasse cor nome novo

luis p., roma Commentatore certificato 30.08.13 06:28| 
 |
Rispondi al commento

@Staff
Perché mantenere la versione in inglese o in giapponese del Blog e non aprire anche allo spagnolo?
Scusate se insisto.
C'é un bacino di utenza "hispanohablante" che guarda con interesse ció che fa il mov5stelle.
Sia in Spagna che in tutta l'america latina.
In moltissimi casi gli argomenti trattati dal Blog sono di interesse universale. In particolare il tema della crisi/fine della democrazia rappresentativa, argomento trattato nelle migliori universitá di tutto il pianeta.

Ma ci vuole veramentemente tantotantissimo a farla una versione in Spagnolo?

Gracias

Ashoka il Grande, México Commentatore certificato 30.08.13 06:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

«Da oltre cento giorni subisco attacchi perchè colpevole di essere nera, colpevole di essere donna, colpevole di essere laureata e colpevole di rompere il sistema degli stereotipi».

questa e' andata

Pascale O' Criminale, Casoria Commentatore certificato 30.08.13 06:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono oltre 20.500 gli sbarchi di immigrati dall'inizio dell'anno

una volta regolarizzati diventerano 100000 con i ricongiungimenti: pronti ad aprire il portafogli visto che li dovremo mantenere tutti ?

Pascale O' Criminale, Casoria Commentatore certificato 30.08.13 06:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bitonci(lega nord): il taglio Imu è una fregatura
«Con la service tax pagheremo di più»

d'altronde, con la milionata di clandestini in arrivo , da qualche parte i soldi li devono pur prendere!!

Pascale O' Criminale, Casoria Commentatore certificato 30.08.13 06:16| 
 |
Rispondi al commento

La nuova frontiera dell’occupazione? La Puglia. Ovviamente posti di lavoro rigorosamente pubblici. La sezione “Concorsi” del sito Internet della Regione guidata da Nichi Vendola è una miniera d’oro in tempo di crisi (e di patto di stabilità): tra le procedure in atto spiccano il “concorso pubblico per esami per la copertura, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, di n. 30 posti di categoria C - Posizione Economica C1- Area Amministrativa”, e poi quello da 20 posti, sempre a tempo indeterminato, in area ambientale, a cui si sommano altri 22 posti di categoria C nell’area contabile, e poi ancora 4 posti a tempo indeterminato in area informatica, altrettanti in area socio assistenziale. Da non credere! Ma la notizia vera, quella clamorosa, che ovviamente è rimbalzata come una palla impazzita sui siti internet di ricerca lavoro è il bando per 200 assunzioni approvato dalla Giunta Vendola pochi giorni fa.

Pascale O' Criminale, Casoria Commentatore certificato 30.08.13 06:14| 
 |
Rispondi al commento

La morale è dettata dal Mercato e nel mercato c'è di tutto e di più.... Cambierà l'ottica umana? Cristo non c'è riuscito ...e questo è tragico e desolante. Per i suoi ideali si è immolato e la storia dei Sacrificati comincia di lì.

almagemme 30.08.13 06:03| 
 |
Rispondi al commento

http://666kb.com/i/ch35f98pm4o5ygos0.jpg


senza commenti...............

maria ., como Commentatore certificato 30.08.13 04:17| 
 |
Rispondi al commento

La Storia non ci ha lasciato testimonianza di guerre per "motivi umanitari".I motivi sono quelli di sempre: accaparramento di materie prime, risorse minerarie(gas/oleose,metallifere)e posizioni logistiche strategiche.

Il sangue viene versato per alimentare il potere economico e politico: ogni guerra è assimilabile ad una grandiosa Messa Nera che non può essere celebrata senza vittime sacrificali.Conosciamo tutti qual è lo Stato più guerrafondaio del pianeta, quello che il fondamentalismo islamico addita, e non a torto, come "il grande Satana".

Non riesco a dimenticare l'orrendo massacro compiuto da Saddam Hussein nella città di Halabaja nel 1988. Per diverse ore l'aviazione irachena bombardò il nucleo abitativo con un composto chimico a base di iprite e vari gas neurotossici: morirono 12mila persone,quasi altrettante riuscirono a soppravvivere,ma con gravi deficit e malformazioni.

Fu un crimine contro l'umanità. Ma all'epoca, nessuno degli Stati aderenti all'Onu chiese di applicare all'Iraq le sanzioni previste dallo Statuto, per aver fatto uso di armi chimiche.Il fatto è che,allora, Saddam Hussein era l'alleato di ferro degli Stati Uniti, i quali ritorsero i sospetti contro l'Iran.

Gli Usa non hanno mai avuto remore ad allearsi con dittatori ed estremisti come Saddam,Pinochet. Talebani e Salafiti per tutelare i loro interessi nel mondo.E quando non servono più provvedono a farli processare e condannare in nome della democrazia.


P.S. Correggo: l'articolo non dice "ha promesso", ma "avrebbe promesso".

maria ., como Commentatore certificato 30.08.13 03:44| 
 |
Rispondi al commento

Vedi Giuseppe,c'è l'occulto disgregamento,delle masse Popolari,per far si che non riescano in nessun Modo a Produrrre guerre di Padronanza,gia nel 90 saddam hussein dichiaro una semi Guerra all'italia,e da li hanno agito gli americani per disarmo nucleare e disgregazione,sono loro ormai i Padroni del Mondo,bisognera chedere se ci danno la possibilità di vivere,ma mi sembra tra i contesti sociali Ospedali lavoro che non ci sia stata data nessuna possibilità,anche uccisioni occulte tramite malattie sconosciute,è la rivalza di quella maledetta guerra prodotta da Hitler,non abbiamo piu speranze,facciamo solo il loro gioco per sollevare un pochino di ingegno di tattica di gestione.Sono Liberal Socialista oggi.Nonostante tutto mi sembra di Parlare come un esaltato Nazzista,ma daltronde gli eventi analizzati con il tempo,e con l'aspetto amplio fanno supporre questo.Buona Notte .Caro Diario.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 30.08.13 03:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.telegraph.co.uk/finance/newsbysector/energy/oilandgas/10266957/Saudis-offer-Russia-secret-oil-deal-if-it-drops-Syria.html

Il capo dei servizi segreti dell'Arabia Saudita. prince Bandar, ha promesso durante un incontro con Putin, che se la Russia togliera' il suo appoggio alla Siria. i terroristi ceceni non attaccheranno le olimpiadi invernali a Sochi. poiche ha soggiunto :
I terroristi ceceni li controlliamo noi.

C'e' da chiedersi quali altri terrostisti siano sotto il controllo del governo dell'Arabia Saudita, per non parlare della maratona di Boston.

maria ., como Commentatore certificato 30.08.13 03:31| 
 |
Rispondi al commento

http://m1308.hizliresim.com/1d/w/s08w9.jpg


In Arabia un Imam ha lanciato un fetva che promette il paradiso alle signore siriane se "soddisfano" i guerriglieri che lottano contro Assad ( Al Qaida e al Nusra)

Cosi' la "religione" e' vista in Arabia da parte di coloro che si sono auto-nominati religiosi. ( In Islam ne' il Corano ne' il Profeta hanno autorizzato nessuno a rappresentarli, cioe' non vi e' stato alcun mandato alla formazione di un clero o l'equivalente di un Vaticano cioe' autorita' religiosa)

maria ., como Commentatore certificato 30.08.13 03:14| 
 |
Rispondi al commento

APPELLO A I PORTAVOCE DEL M5S IN PARLAMENTO:


riporto l'opinione di moltiSSIMI attivisti che in queste ore, rese drammatiche per ciò che un eventuale attacco in Siria può scatenare nello scacchiere mediorientale e mondiale, sentono la necessità che voi portavoce in parlamento presentiate immediatamente al rientro una mozione che escluda in modo categorico la concessione di basi militari italiane e che ponga il veto su eventuali attività militari belliche da parte delle forze armate USA (aerei spia e da rifornimento da Sigonella, ad esempio) nonché sul sorvolo dello spazio aereo italiano da parte di qualunque forza aeronautica facente parte della cosiddetta coalizione dei volenterosi. Così come fatto nel parlamento del Regno Unito, una posizione netta in questo senso avrebbe un grande valore nell'ambito della NATO e dell’ONU e contribuirebbe a inchiodare il governo italiano e i partiti che lo sostengono a perseguire coerentemente le dichiarazioni di non belligeranza rilasciate in queste ore.

Per favore affrontate l'argomento immediatamente (se già non lo state facendo) e cogliete l'occasione della riapertura delle camere per dare maggior forza e centralità alla mozione.

luca forcolini, biella Commentatore certificato 30.08.13 03:10| 
 |
Rispondi al commento

Orson Welles(Orwell = ORson WELLes?)

Scopre/inventa il POTERE POLITICO dei media.
Affinato da Goebbels/Mussolini...con la PROPAGANDA. Fino alla pubblicita' attuale...

In gran parte del mondo la politica diventa anche spettacolo.

Ma come ogni spettacolo ci sono attori, che si vedono.
E registi, produttori, sceneggiatori spesso sconosciuti.
Gli attori sono DIPENDENTI degli altri, ultimo anello della catena di produzione....

Ma questo meno la gente lo sa meglio e'...


Fabrizio Salvini 30.08.13 02:41| 
 |
Rispondi al commento

quando mi bombarderanno con merda chimica di certo non auspicherò una soluzione politica di compromesso, se fai un'altra lista che stavolta sia composta di figli di puttana pregiudicati, ci servono quelli

ONLY HAPPY WHEN IT RAINS 30.08.13 02:07| 
 |
Rispondi al commento

Evidentemente il Sig. Fini è parzializzato fanaticamente dal comunismo, ció che lo induce a vedere Gli Usa come se fossero i colpevoli di tutte le disgrazie del Mondo, e dimenticando con piacere le igiustizie commesse dall' URSS ed alleati affini. Con ciò non giustifico in assoluto la parte politicamente opposta, bensí sostengo con coraggio la difesa del uomo comune, vittima delle dittature di destra o di sinistra.
Ed ora veniamo a considerare le "malefatte" degli USA. Quì è d' obbligo ricordare ciò che accadde nella seconda guerra mondiale: se non fosse stato per la partecipazione (indesiderata dagli stessi Americani) in tale confrontazione bellica, vi assicuro che in questo momento Noi tutti staremmo parlando unicamente il tedesco o il giapponese (già avevamo i tedeschi dento Casa); via di mezzo non c' era. D' altra parte, per tirare le orecchie pure agli americani, affermo che anche loro commisero atti non belli; tale è il caso del lancio innecessario delle bombe atomiche sulla popolazione civile giapponese: bastava con lanciarne una difronte a Tokio ed indi dare la possibilitá alle autoritá giapponesi di decidere di arrendersi o soffrire le conseguenze del bombardamento susseguente voluto da loro stesse.
Saluti

Coriolano Rossetti 30.08.13 01:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Discorsi da quarto giro di Fernet al Bar! Fini sei il più infallibile riscopritore dell'acqua calda che io abbia mai letto. Basta pubblicare queste ovvietà da pernacchia con l'ascella che abbassano il livello del blog.

ilmorsodizenone 30.08.13 01:45| 
 |
Rispondi al commento

tanto prima o poi
moriremo tutti..
e inutile che qlc mi risponda va avanti tu!
rispondo d'anticipo..
vieni avanti..cretino!

blackandavid 30.08.13 01:40| 
 |
Rispondi al commento

Rivoluzioni

Da 3000 anni Ganesh rappresenta PROSPERITA'.
Figlio di Sheeva, RIVOLUZIONE.
Quindi prosperita' e' figlia di rivoluzione.

Ma Sheeva ha successo SOLO grazie ad appoggio di
Bhrama(conoscenza) e Vishnu(conservare).

Renzi sembra avere appoggio di Vishnu(D' Alema)
e Bhrama(Serra and friends)...

Grillo invece manca...
Credeva forse che Napolitano fosse il suo Vishnu...
Ma non ha letto su Wikipedia la biografia.

Fabrizio Salvini 30.08.13 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Premesso che scrivere un commento qui è come infilare un ago in un pagliaio. Ho sempre difeso Grillo (finora) dalla accuse di antisemitismo e soprattutto chi lo vedeva estremamente di parte avendo sposato una donna iraniana. Qui l'articolo lo firma Massimo Fini, tuttavia il blog è quello di Grillo facendo intendere che ne condivide i contenuti. Questo articolo passa il limite.
Premetto che sono di parte perché sono ebreo (e forse basta questo).
Fini scrive "l’Iran, è l’arcinemico, non si capisce poi bene il perché, degli Stati Uniti e di Israele."
Ma cos'è? Una presa in giro? Fini così preciso e attento ha perso qualche dettaglio? Non si sa perché l'Iran è nemico di Israele? Non sappiamo chi è Ahmadinejad, non sappiamo che ha ospitato convegni negazionisti e non fa mistero di voler usare la bomba atomica su Tel Aviv?
Gerusalemme è stata distrutta già due volte quando vi erano gli ebrei dentro. In 5 mila anni di storia la nazione ebraica è stata distrutta, il popolo deportato, il culto proibito. Non sarebbe la prima volta. Poi magari a cose fatte si fa un bel monumento ai caduti, ci si stracciano le vesti e si dice "Quanto ci dispiace!" con un bel giorno della memoria così come lo si è fatto per la liberazione di Auschwitz.
I musulmani sono divisi su tutto, una sola cosa li unisce: il disprezzo per Israele, pure i paesi che lo hanno riconosciuto ogni tanto sembrano ripensarci. Pensare di colpire Damasco per colpire Teheran è fanstascienza per ogni israeliano di buon senso! Se credere che Assad abbia usato armi chimiche è un insulto per il buon senso lo è anche pensare che Israele finanzi ed armi i ribelli. La prossima accusa quale sarà? Mia moglie mi mette le corna colpa di Israele???

david pardo 30.08.13 01:24| 
 |
Rispondi al commento

Mentre qui si fanno discussioni dettate anche da una certa logica sulla Siria, RAI3 mette in onda una trasmissione DOC3 targata Antonio Martino nella quale si evidenzia uno sputtanamento totale del governo siriano.
Se si tratta dello stesso Antonio Martino (ex ministro della guerra) credo sia talmente screditato da non meritare di entrare nemmeno nel merito degli improbabili documenti.
Sarebbe da chiedere, invece, come la RAI con i soldi dei contribuenti si permetta di prendere gli stessi per i fondelli!
Sarebbe da conferire in discarica la scatola delle menzogne (TV)quale elettrodomestico mistificatore, molesto e diabolico.
Credo, inoltre, che più o meno tutti i fondamentalisti siano sostanzialmente persone arroganti e ignoranti; i fondamentalisti puritani anglofoni sono ai vertici di questa graduatoria assommando a se notevoli doti di bullismo.
La famigerata linea rossa l'hanno superata gli americani a Falluja (che non è propriamente negli USA), ma non mi risulta che nessuno sia andato a bombardarli in casa loro, quindi, il premio ignobel per la pace, sarebbe il caso si desse una calmata!

Paoluccio Anafesto 30.08.13 01:20| 
 |
Rispondi al commento

"l'Iran è l'arcinemico non si bene poi perché". Allora caro Massimo Fini opinionista dei miei stivali, ti do due dritte che poi puoi approfondire su google per conto tuo: 1) picco del petrolio siamo nella fase di esaurimento delle scorte cosa che comporterà costi sempre maggiori ed una riduzione dell'energia fossile disponibile 2) l'IRAN possiede i più vasti giacimenti petroliferi che non sono sotto controllo diretto o indiretto degli USA. La guerra degli USA all'IRAN non è necessaria, dipende dall'atteggiamento e dalla "buona volontà" del secondo. Se l'Iran si comporterà in modo intelligente bilancerà le sue forniture in parti compatibili tra Cina e Usa, se non lo farà si presterà ad azioni di forza statunitensi. Gli Stati Uniti riguardo alle forniture di petrolio non hanno un atteggiamento imperialistico, la loro stessa sopravvivenza dipende da quelle e si tratta di questione di vita o di morte, se gli USA non hanno energia sufficiente devono andare a prendersela dove c'è, altrimenti rischiano il collasso. E' chiaro che prima o poi ci sarà un collasso non solo degli USA ma di tutta l'economia malata basata sull'espansione e la crescita mondiale, semplicemente una guerra potrà rimandare il collasso di una decina di anni o poco più. Io sono stanco di leggere post su politica estera così di bassa lega, frutto di ignoranza e pressapochismo. Per favore non pubblicate più Massimo Fini su questi temi, ci sono centinaia di personalità in Italia decine un milione di volte più competenti di Fini.

MrTitian 30.08.13 01:19| 
 |
Rispondi al commento

Il sonno è arrivato, sono ancora abbastanza lucida per mandare al diavolo chi vuole la guerra, chi insulta Beppe, il M5S, il blog
e per ricordare che i politici hanno distrutto l'Italia e non fanno altro che prenderci per i fondelli, adesso per temporeggiare vogliono fare la riforma elettorale, buffoni ....togli ICI metti IMU togli IMU metti ICI ...
BILDERBERG – STATO- MAFIA -
Buonanotte M5S, un abbraccio.

paoletta a. Commentatore certificato 30.08.13 01:15| 
 |
Rispondi al commento

In un occidente che sta attraversando una delle più gravi crisi economiche della storia, una guerra ogni tanto è una manna dal cielo per le varie lobbies, i morti civili ed i bambini contano poco.
Liberarsi degli Infedeli in nome del Vecchio Testamento... il (finto) pretesto è sempre la stesso

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 30.08.13 01:13| 
 |
Rispondi al commento

O.T.
Per il DELINQUENTE di ARCORE.
Dopo la deposizione della sentenza della SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE si merita una bella cantata.
RIIIIDIIIII PAGLIAAACCCIOOOOOOO ..............
Ancor ora continua a sparare BALLE a raffica, proprio ora ho sentito in TV che lui si considera ancora il leader del primo partito politico italiano.
DUE BALLE SONO MEGLIO CHE UNA EVIDENTEMENTE tanto per tenersi in forma, leader si, di una banda a delinquere a me pare e poi quale sarebbe questo primo partito politico in ITALIA???
AAAAHAHAHAHAHAH A DELINQUENTE, a ripiiateee, che il viagra ti stà davvero facendo male (al cervello se mai ne hai uno).
Mi auguro poi, che se mai succederà di nuovo una vicenda simile, a PdR ci sia una persona con le così dette e non un altro GRAN INCIUCIATORE che permette ad un DELINQUENTE di fare i suoi proclama su TV con (subito dopo la sentenza della SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE) alle spalle la bandiera ITALIANA.
E' stata una offesa per tutti i cittadini italiani quella immagine (almeno a me ha offeso tantissimo), quindi PRETENDO, da cittadino onesto che fa i salti mortali per rispettare le leggi (a differenza di chi fa i salti mortali per violarla, vedi il DELINQUENTE di ARCORE e la sua SETTA) che una cosa simile non succeda MAI, MAI più.

mario 30.08.13 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Sto guardando "Siria, ai confini di un regime" in Tv.
Le scene di violenza su giovani prigionieri somigliano a
quelle viste alla Diaz di Genova, direi queste ultime più cruente.

maria s., ancona Commentatore certificato 30.08.13 00:54| 
 |
Rispondi al commento

IO TI SALVERO'

Prossimamente nei cinema.
Anteprima assoluta 9 Settembre - Palazzo Madama.
Regia del PD.

gennaro esposito 30.08.13 00:51| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA E' TOTALMENTE ALLO SBANDO, IN CRISI PROFONDA E QUELLI CHE CI GOVERNANO CONTINUANO A RUBARE A QUATTRO MANI E AD AFFOSSARE SEMPRE PIU' IL NOSTRO PAESE!!!
E NOI COSA FACCIAMO??? STIAMO A GUARDARE O A PARLARE MENTRE GLI ALTRI NEANCHE CI CAGANO ED ANZI CI FOTTONO DA TUTTE LE PARTI ???
MA COSA HA IN MENTE GRILLO DI FARCI FOTTERE CONTINUAMENTE FINO A MORIRE TUTTI???
DICIAMO NO ED ANZI DA SUBITO REAGIAMO CON FORZA, SCENDIAMO TUTTI IN PIAZZA PER PROTESTAERE CONTRO QUESTO GOVERNO E QUESTI LADRONI CHE FANNO SOLO I LORO SPORCHI INTERESSI PERSONALI E MANDANO GLI ALTRI SEMPRE PIU' NELLA MERDA!!! GLI ITALIANI NON RIESCONO PIU' A SOPRAVVIVERE E SONO ALLA DISPERAZIONE!!!
FACCIAMO UNA GROSSA FORTE OPPOSIZIONE, DICIAMO LORO DA TUTTE LE PARTI CHE SONO DEI LASDRONI FARABUTTI, DICIAMO A BERLUSCONI CHE E' UN PREGIUDICATO, UN CRIMINALE, UN MAFIOSO CHE NE HA FATTE DI TUTTI I COLORI SALVANDO SE' STESSO E TUTTE LE SUE AZIENDE E BUTTANDO NELLA MERDA TUTTI GI ALTRI CITTADINI ITALIANI!!!
ED ALLORA PRENDIAMO BERLUSCONI PER IL COLLO, BUTTIAMOLO IN GALERA DI BRUTTO (ALTRO CHE ARRESTI DOMICILIARI NELLA SUA BELLA VILLA CON PISCINA!!!) POI FACCIAMO UNA LEGGE AD PERSONAM E CONDANNIAMOLO A MORTE MEDIANTE IMPICCAGIONE ASSIEME A TUTTI I SUOI AMICI E COMPLICI COME BRUNETTA, GASPARRI, MENACHE', SALLUSTI, GHEDINI, VERDINI, ALFANO, CARFAGNA, LUPI, BELPIERO, CICCHITTO, MUSSOLINI, BIANCOFIORE ECC.
FACCIAMO COSI' PRESTO, NON POSSIAMO RESTARE A GUARDARE MENTRE CI FOTTONO, DOBBIAMO REAGIRE SUBITO, FARE GRANDE OPPOSIZIONE DAPPERTUTTO,DENUNCIARE TUTTO E TUTTI, FARCI VEDERE DA TUTTA LA GENTE E DA TUTTI GLI ITALIANI CHE POI CI DARANNO IL LORO VOTO PER VINCERE LE ELEZIONI E SALVARE L'ITALIA!!! DOBBIAMO FARE QUESTO SEMPRE TUTTI I GIORNI PERCHE' SOLO COSI' AVREMO IL DEGUITO CHE CI MERITIAMO SE NO FAREMO CILECCA E SARA' UN GAIO PER TUTTI!!!
GRAZIE E CORDIALI SALUTI.

Franco Rinaldin 30.08.13 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Blog Notte

mariuccia rollo Commentatore certificato 30.08.13 00:49| 
 |
Rispondi al commento

Una incredibile quantita' di cazzzate spacciate per assoluta e rivelata verita', massimo fini e' diventato un perfetto Berlusconiano. Assad un padre della patria siriana, il regime Iraniano la culla dei diritti democratici...sara' ma io inizio ad avere paura di una possibile vittoria del M5S.

pietro a. 30.08.13 00:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nell'articolo vi sono varie imprecisioni. A partire dall'intervento in Libia che è stato sostenuto dall'ONU contrariamente a quanto scritto sul blog. Il Consiglio di Sicurezza ha dato le basi legali all'intervento volto a proteggere civili con la Risoluzione 1973 del 2011. Tra l'altro questo intervento a creato un precedente di diritto internazionale che alcuni governi, in primis quello inglese, cercano di ripetere. Si tratta del Responsability to Protect (R2P), secondo il cuale il Consiglio di Sicurezza avrebbe il potere di autorizzare interventi armati x proteggere la sicurezza di civili. Detto questo, Obama sta solo spingendo affinché la comunità internazionale risponda ai vari crimini internazionali commessi dal governo di Assad. L'uso di armi chimiche sarebbe solo uno di questi. Con almeno 150.000 e 1,5 milioni di rifugiati è ovvio che si tratti di crisi umanitaria e che in Siria siano stati commessi crimini contro l'umanità e crimini di guerra. Quello su cui bisogna interrogarsi è su come la comunità internazionale debba intervenire visto lo stallo diplomatico del Consiglio di Sicurezza. In ogni modo, vedendo i risultati dopo 15 anni non si può affermare che l'intervento in Kosovo sia stata una cose negativa. Si sono fermate possibili stragi come quella di Sebrenica del 1994, quando invece la comunità internazionale e i caschi Blu erano stati a guardare. Tirare in ballo la seconda guerra mondiale mi sembra fuori luogo. La politica estera andrebbe fatta parlando di argomenti e non criticando a priori paesi Esteri secondo classici luoghi comuni. Infine, ricordo che durante la Guerra Fredda vi erano molti più conflitti armati nel mondo rispetto agli attuali. Ricordare con affetto quel periodo in chiave pacifista mi sembra paradossale!

Carlo Giovannone 30.08.13 00:37| 
 |
Rispondi al commento

Quello che mi fa arrabbiare è proprio il fatto che alla televisione che noi paghiamo non poco dobbiamo sentire ogni giorno le interpretazioni ufficiali degli avvenimenti tragici che ci circondano !
Ma perchè mai in una televisione pubblica non si danno le opinioni delle principali correnti di pensiero ? Io ogni volta che ne ho l'occasione vado ripetendo che tutte le merde che ci sono in giro per il mondo e che causano conflitti hanno sempre la loro origine nelle politiche colonialiste di Inghilterra e Francia che da quando sono state salvate dagli Stati Uniti nell'ultima guerra mondiale sono state ridotte al rango di alleati privilegiati del nuovo padrone mondiale, cioè aguzzini ! E noi siamo per gioco forza i sottoalleati di costoro. A me fa ridere quando sento la RAI che riporta la posizione dell'ITALIA ! Almeno risparmiateci questa ridicola comunicazione perchè c'è tanta gente che ci crede :che cioè il nostro paese conta qualcosa e che le ci hanno chiesto la nostra posizione! Questo stato conta quanto il due di picche a briscola e questo vale sia nella politica mondiale e peggio ancora nella Unione Europea dove siamo entrati per la nostra rovina soprattutto dopo l'adozione dell'euro! Siamo davvero messi male perchè se all'estero siamo derisi conta fino

Bruno Marioli 30.08.13 00:36| 
 |
Rispondi al commento

carissimo Fini apprezzo tantissimo la tua analisi che come sempre è frutto di un ragionamento lucido, coerente, ben documentato. Anche in questa occasione l'analisi, scevra dai retorici e falsi buonismi perbenisti di tante dichiarazioni politically corrects delle nostre ipotetiche (...e screditate vergognosamente) "guide" nel mare magno della politica nostrana ed estera col fido e costante supporto dei loro servi più striscianti: i "giornalisti ufficiali" - termine quest'ultimo invero abusato e usato a sproposito per indicare una categoria che di umano ha perso qualunque parvenza di dignità....maanche fra gli anellidi sarebbe dura - distribuiscono generose dosi quotidiane di morfina mediatica alle masse impecoronite. Purtroppo non posso che trovarmi d'accordo con la tua analisi, aggiungo tristemente una cosa inevitabile e che parrà forse troppo feroce: gli Stati Uniti, Questo maligno, prepotente ed inquo Impero globale, continuerà a pulirsi le scarpe sulla faccia di tutti noi come sta facendo ora fino a quando non ci sarà una nazione che, anche a discapito di conseguenze terribili, non troverà la forza...e la tecnologia sufficienti per lanciare un attacco nucleare alle città americane. Solo allora, credo, l'Umanità tornerà a vivere in pace in un mondo dove la prepotenza l'arroganza e la violenza non troveranno più spazio. Plaudo acchè ciò avvenga prima possibile così da ridurre il periodo nel quale molti innocenti dovranno ancora soffrire per colpa di un Nobel per la Pace pre-tempore che ha vinto il suo premio personale alla lotteria solo per il fatto di possedere un pò più di melanina rispetto ai suoi avversari per il resto identici a lui.

marioz o., genova Commentatore certificato 30.08.13 00:26| 
 |
Rispondi al commento

A mio giudizio non paragono questa guerra come una III guerra mondiale, ma la considero come la solita guerra che gli USA devono annualmante fare per scaricare una buona parte dei magazzini di materiale bellico che producono ogni anno ....e non vorrei che poi qualcuno qui italia ci arrivi anche a dire che è stato saggio l'acquisto dei f35 di fronte a questo probabile pericolo...
Io cmq. mi preoccupo di più dell'assurda storia di berlu.. considerando anche al suo gesto eroico che ci ha fatto elimilnando l'imu, e inserendo inoltre anche un miliardo di euro per gli esodati...bello se tutto questo fosse stato fatto nel modo corretto , ma non certo così.Domanda ovvia per i grandi economisti di questo paese dei i soliti crucchi rincoglioniti dalla TV: Dove cazzo vanno a prendere tutti questi Soldi dato che siamo senza ??? Ci potete anticipare quale sarà la prossima tassa sostitutiva che ci darete da pagare l'anno prossimo ? Che pese di asini...Se non si aprono gli occhi in tempo ...dopo non serve nulla ad bestemmiare o a dire supide le solite cazzate al vento.

giovanni.p(vicenza) 30.08.13 00:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Post strano, una crestomazia di titoloni pescati non si sa da quale fonti.
Ci sono delle omissioni e inesattezze non da Massimo Fini!
Facciamo un riepilogo:
In Siria si sta combattendo una guerra voluta dagli Imperialisti che si sono avvalsi della collaborazione di bande di criminali, prezzolati venuti da fuori, armati dall'occidente; dai francesi e dagli usa in particolare, che hanno addestrato la solita risibile minoranza all'opposizione come è avvenuto in Libia!
Queste non sono deduzioni ma ammissioni di Francia e CIA!
La deduzione che mi sento di fare, invece, è che Assad, per essere eliminato, avrebbe dovuto ricorrere solo ed esclusivamente ad armi chimiche:
E come i "satrapi" che lo hanno preceduto...l'ha fatto!
Tutto nelle norma!
Se non beccheranno due piccioni con una fava, vedremo che anche Ahmadineijad..."ricorrera'" ad armi chimiche e sara' eliminato:
Ma Fini, sembra nutrire ancora dubbi e...aspetta l'ONU!
Eppure il monopoli espansionistico, disegnato da Wolfowitz prima e da Brzezinski dopo, dovrebbe essere noto, perchè scritto anche in versione Braille!
Noto perchè lo si racconta da tanti anni, e la PERFETTA cronologia con cui si muove lo scacchiere non dovrebbe lasciare dubbi!
I fratelli Musulmani non sono estremisti:
Rido e sorvolo!
Sorvolo anche sul fatto che i CATTIVI jihadisti, sono in realta', fratelli di sangue coi FM e sono gli stessi che "operano" nella regione del Sinai!

Colpo di stato e governo eletto democraticamente in Egitto?
Ma de che', oh Fini?
Lo sanno anche i sassi che sono state una FRODE ordita dall'amministrazione di OBAMA!
Lo sai, Fini, che c'è stata una petizione di circa 25.000.000 di firme per destituire Morsi e la FRODE?
Non sai neppure che le elezioni frode, non sono state CONVALIDATE dalla magistratura egiziana?
Resta un dubbio:
Perchè, l'esercito sovvenzionato dagli USA ha rovesciato Morsi?
La logica, indica, che quindi Morsi è il Pres. democraticamente eletto e l'esercito sovversivo ha operato un colpo di stato!
Segue...

Game Over @reloaded 30.08.13 00:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Manca lavoro?
"Cominciate a lavorare" disse anni fa un attore milanese...

Invece di perdere tempo con le tivvi', i FACEBOOK,
ma anche blog tipo Grillo un po' avariati...

Date un occhio ad Alibaba, QQ.
TaoBao ed Alipay stanno vendendo fondi cinesi direttamente, SENZA BISOGNO DI BANCA, ad esempio..

Il dito indica la luna(China e BRIC), ma gli stolti guardano il dito(tivvi' e Facebook vari).


Fabrizio Salvini 30.08.13 00:24| 
 |
Rispondi al commento

Massimo, fai bene a ricordare che gli unici ad usare un'arma di distruzione di massa sono stati gli americani, e attualmente posseggono un numero spropositato di testate nucleari. Se volessero potrebbero radere al suolo l'intero pianeta....TUTTE LE GUERRE CHE CI SONO STATE NEGLI ULTIMI 50 ANNI LE HANNO CAUSATE LORO e noi europei siamo stati e siamo tuttora complici, anche del sistema economico globale che strangola i paesi più poveri per rubare le materie prime.....dobbiamo solo vergognarci

luigi c., milano Commentatore certificato 30.08.13 00:22| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Beppe è consapevole, così come lo siamo noi, che persone scrivono in questo blog per sminuire il M5S. Il fine di questo blog non è ricevere complimenti a tutti i costi o raggiungere il massimo del punteggio, lo scopo del blog è informare. Beppe non ha la pretesa che tutti devono dargli ragione o che tutti capiscano al volo gli argomenti trattati di volta in volta, sarebbe un miracolo.
Il blog è fonte di informazione, è uno stimolo per discutere i vari argomenti, per approfondirli, è un primo passo per aprire piano piano la mente degli italiani che da sempre vengono drogati con le menzogne dei media. Quindi vi prego evitate commenti inutili e nocivi per il blog stesso. Se non vi sta bene nessuno vi obbliga ad entrare e tanto meno a scrivere. Se già sapete tutto beati voi. In altre parole non rompete le scatole, il blog va bene, anzi va benissimo, il blog è per tutti coloro che vogliono sapere verità. Beppe è una persona intelligente, buona e altruista, sa perfettamente quel che sta facendo.

paoletta a. Commentatore certificato 30.08.13 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Ma non avete capito che c'è un interesse tremendo legato alla vendita di armi ed al possesso del petrolio!!!!! Agli americani della gente che muore non gliene può fregar de manco!!!!!

Alessandro Nardi Nardi, Verona Commentatore certificato 30.08.13 00:18| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Un triplo avvitamento supercazzolaro dell'amico della ggente Skanzi. In un solo post è riuscito a dire:
"Il Movimento 5 stelle deve proporre un'alternativa a Letta. L'alternativa vera da proporre è quella (eterna) di un governo guidato da una figura autorevole, sia essa Zagrebelsky o Rodotà."
" Crimi e Lombardi sbagliarono (una volta di più) a non proporre il nome (che avevano in tasca) al secondo giro di consultazioni con Napolitano. Il M5S non deve compiere lo stesso errore, per senso di responsabilità (cit) e per non darsi un'altra martellata da solo."
e poi: "Un governo con il Pd è inconcepibile.".

Quindi secondo Scanzi il M5S in forza di non si sa quale meriti dovrebbe fare un Governo senza il PD (perchè è inconcepibile) ma coi voti del PD. Vaglielo a spiegare al povero Napolitano.

adriano vemando, viterbo Commentatore certificato 30.08.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento

Fini, non la conosco ma so una cosa di lei: che non conosce la storia del popolo siriano. Lo sa lei che Assad e' un terrbile dittatore? Che il padre di Assad ha commesso crimini forse peggiori del figlio? Sa che mentre il suo popolo stentava a sopravvivere quest'uomo che ora nessuno sembra osare offendere (Bonino inclusa) s'impadroniva di armi che ne fanno la quarta potenza mondiale? Vada a studiarsi la storia, chieda ai siriani qualche informazione e per favo, la smetta anche lei di schiearsi con gli ebrei, perche' sembra che siano solo loro quelli che avrebbero da temere qualcosa. Rita

rita bonsignori 30.08.13 00:13| 
 |
Rispondi al commento

La giornata tipica del parlamentare grillino:
- Sveglia (!!!!11)
- Colazione con acqua pubblica
- Vado in parlamento ma parcheggio in divieto di sosta. Vado dai vigili a pretendere che mi facciano la multa, i quali vigili mi rassicurano provvedendo immediatamente.
- Posto su fb la foto della multa.
- Torno in Parlamento. Faccio un intervento in cui sparo a zero contro tutti, dando del mafioso e del ladro a chiunque sia nel pdl e pdmenol.
- Inizia il lavoro parlamentare. Presentati 30 emendamenti che mi ha scritto il signor Gino Creschi, ex candidato consigliere comunale trombato alle parlamentarie, che ora lavora per il nostro ufficio alla Camera.
- Gli emendamenti vengono bocciati dal PDL e PDmenoL. Chiedo ai colleghi: "Ma come mai ci bocciano gli emendamenti?!"
- Torno a casa con un mezzo pubblico. Faccio per conservarmi le ricevute ma mi accorgo che le ho perse. Bestemmio.
- Mi lamento su facebook e scrivo lamentandomi del fatto che ci han bocciato gli emendamenti e non abbiam concluso un cazzo. I fan commentano: "Bravo, avanti così, meno male che ci siete voi!"
- A nanna. Domani è un altro giorno (inutile).

adriano vemando, viterbo Commentatore certificato 30.08.13 00:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ultimora, missile "intelligente" su Arcore!

Arjuna , Madras Commentatore certificato 30.08.13 00:11| 
 |
Rispondi al commento

le guerre sono sempre scatenate dagli interessi ed in primis, i guadagni certi ai signori delle armi. Il pianeta e' su una polveriera, che puo' esplodere da un momento all'altro, specialmente con le centrali nucleari, scie chimiche, armi batteriologiche ecc. Bisognerebbe cambiare tutto il sistema. Che Dio ci aiuti...

elisa terribile 30.08.13 00:09| 
 |
Rispondi al commento

Shakespeare

INVENTA una nuova cultura basata su conoscenza,
che poi dara' agli english supremazia fino ad oggi.
La Queen va a vederlo in incognito e poi lo difendera' da nemici e detrattori.

Andreesen, P2P.

Spiati e Repressi per Copyright, fino all' odierna NSA...
Poi Microsoft compra FACEBOOK.

Ma China con Alibaba, QQ, TaoBao ecc. ecc.
supera USA anche su Internet...

Fabrizio Salvini 30.08.13 00:05| 
 |
Rispondi al commento

UN PAESE DI MERDA PER UN POPOLO DI MERDA CHE AMA LA MERDA

Occorre sempre pensarne una più scaltra. Come quella di sei disinteressati giuristi che perorano la causa di B affinchè si perda tempo con la corte costituzionale, ed egli possa giungere felice e contento assieme al PD di violante, ai suoi primi cento anni di oppressione della civiltà in Italia.

gennaro esposito 30.08.13 00:04| 
 |
Rispondi al commento

francesi e inglesi si sono spartiti il mondo per secoli,ora che non contano più un c..zo fanno i lacche degli usa pur di fare ancora le potenze coloniali.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 30.08.13 00:01| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI POPOLO ALLA RISCOSSA

E va bene, a quelli del pdl gli piacciono le puttane, la donna oggetto, e alle puttane in ispirito gli piacciono quelli del pdl, e soprattutto il miliardario consumatore finale.

Il popolo italiano, in larga parte, condivide le idee dell'anti-comunista B al governo con i comunisti del caciocavallo del pd.

Gli italiani condividono le idee omofobe del settantaseienne play boy del bunga bunga, a 7000 euro cadauno Cd di apicella alle feste eleganti. Se potessero farebbero lo stesso.

Il popolo italiano ha frodato in ispirito col pregiudicato dedito all'off shore, alle fiduciarie, ai fondi neri corruttòri, alle matriosche societarie.

Il popolo italiano sta avendo esattamente quello che si merita. Come un governo che riduce una truffa da 100 miliardi con le slot machine, ad un abbuono di 2 mld ulteriormente riducibile a soli 600 milioni. LOBBY E CONFLITTI D'INTERESSE.

Merda + merda + merda...

Bisogna andare a votare subito per defenestrare questa classe politica che incancrenisce l'Italia e nutre di merda etica il popolo italiano. Occorre cambiare musica.

Il popolo italiano è massimamente conformista e stupido, a parte chi lo sfrutta dicendo che invece lo tutela. Morirà dI "furbizia acuta", la patologia dello stupido che si crede massimamente furbo.

gennaro esposito 29.08.13 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Per dirvi contrari alla guerra *non* avevate mica bisogno di stare tanto a giustificare gli Assad e i loro alleati (ma li leggete mai i rapporti di Amnesty International?), come fate in questo articolo inaudito.

mario, fixing pipes online 29.08.13 23:53| 
 |
Rispondi al commento

Massimo Fini.
Un pezzo di storia del giornalismo italiano. Vorrei informare tutti che possono seguirti sul ribelle, giornale online. A differenza dei m5smen non disdegni spesso le apparazioni in Tv; ultimamente mai ( o sbaglio?)sulle grandi reti ed in prima serata perché? Non ti invatono forse perchè pericoloso estraneo alla oligarchia al comando e mai SERVO di nessun editore. Questo nonostante tutte le occasioni che ti si sono presentate nel corso della vita. Massimo, non sei meno brillante, tuttora, dei vari Travaglio, Gomez, Padellaro etc.
Un canale digitale del m5s. La butto lì. Perché privarsi di un canale mediatico?
Perché limitarsi ad internet ed alle piazze?
Anche Canicattì riesce ad avere una frequenza, a fare un TG con le notizie di Canicattì e noi,che abbiamo anche questi esemplari rari di comunicatori, per non dire di UOMINI, che potrebbero dare lustro e risonanza alla nostra voce, rimaniamo muti; confinati sul web. Snobbati come inoffensivi da tutti i competitors politici, nonostante uno storico 25% alle elezioni di Febbraio.
Apriamo una raccolta fondi fra noi elettori per arrivare ad un canale digitale per il m5s. Esiste il canale digitale nazionale dei tarocchi e quello dei venditori di pentole e materassi. Perché non fare arrivare la nostra voce al popolo degli over 55, ai meno acculturati, a chi non ha tempo o interesse per internet ... Perché ?

Giulio C., Firenze Commentatore certificato 29.08.13 23:47| 
 |
Rispondi al commento

SOS per Papa Francesco.
Papa Francesco ti dovresti arrabbiare, indignare e invece non ti fai sentire. Non vogliamo la guerra, chiama Monti che ti è più vicino di Obama e digli che la guerra non si deve fare.
Papa Francescoooooo dove sei? Mi stai deludendo tantissimo.

paoletta a. Commentatore certificato 29.08.13 23:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DILEMMA ETICO E CINISMO

Il sarin chi lo detiene in siria?
L'ONU è attendibile nel suo rapporto finale circa i responsabili?
Chi lo ha usato contro la popolazione?
Il sarin era usato dai nazisti conterranei della merkel per gasare gli ebrei, che oggi sono diventati israeliani che tengono sotto lo stivale i palestinesi, che vistosi persi ogni tanto fanno i terroristi.
Dunque?
Che si fa?
Cazzi loro o il dilemma si pone?
Se per caso un dittatore gasa il suo popolo per restare al potere lo si defenestra o si guarda dall'altra parte che se la vedano FRA loro?
E' una questione di alleanze basate sulla real politik affaristica.
Obama pensa all'immagine ed è pressato dalle lobby e dai generali.
L'iran quando avrà l'atomica sarà una potenza regionale, quella del petrolio. La russia sta con assad per gli affari e la geopolitica.
Quindi?
Facciamo ideologia? Tifiamo?
Sti cazzi?
Il dilemma etico va in secondo piano?
Si resta realisti come i mercanti d'armi e i banchieri?

gennaro esposito 29.08.13 23:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Giovanni Agnelli

Era ufficiale di cavalleria, intorno al 1905 si
mette a fare automobili e nasce Fiat.
I Savoia nemmeno se ne occupano...

Andreesen, P2P e Pirate's Bay.

Nuova tech per collegare DIRETTAMENTE utenti Internet.
Repressi e processati per Copyright.
Bush ed Obama creano Facebook per impedire che
il P2P si diffonda...

Fabrizio Salvini 29.08.13 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Gli Stati Uniti si sono inventati le guerre per motivi umanitari.

Don Rigoberto Lopez Commentatore certificato 29.08.13 23:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

ma una guerra che stabilizzi e riconfermi la posizione dell'asse Americano Britannico nell'area.
Le conseguenze di un attacco degli "alleati" nei confronti della Siria sarebbero quanto mai imprevedibili, dato che, se Russi e Cinesi lasciassero correre un'altra volta, questo equivarebbe ad una dimostrazione di sottomissione nei confronti degli americani, e se reagissero si rischierebbe una Terza Guerra Mondiale, guerra che, a parere di esperti molto più titolati di me, comporterebbe una perdita di vite pari a circa 4.000.000.000 (quattro miliardi) di persone, perdita dovuta solo in piccola parte all'uso delle armi, ed in gran parte a malattie, fame e sete.
Non rimane che attendere in balia di eventi che l'egoismo umano non è più in grado di controllare.
Speriamo bene quindi, speriamo nel fattore X, ovvero quella incognita che i potenti del mondo non avrebbero potuto considerare e che cambia il corso degli eventi a favore della vera Libertà.

Mirko Vk 29.08.13 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

si perchè se è vero che da un lato ai governi americani che si sono succeduti da J.F.K in poi è sempre piaciuta la guerra, dall'altro, sono sempre stati bene attenti a tenerla il piu possibile lontano da casa loro. Ora, nella prospettiva di una guerra su larga scala, l'asse britannico-americano non avrebbe possibilità di affrontare un conflitto "aperto" contro delle nazioni ben armate e con un numero di potenziali combattenti che li supera di 1 a 10 (ricordo che da sole Cina, India e Russia rappresentano quasi il 50% della popolazione mondiale) se non costringendoli ad una guerra "in casa", ovvero entro zone direttamente limitrofe ai loro territori. Da qui nasce la necessità di una presenza costante in medio oriente che non sia soggetta a discussioni. Nel panorama attuale un ruolo chiave lo svolge la Siria che, oltre a vendere il proprio petrolio in moneta differente dagli USD, rappresenta un porto strategico sui mari caldi (Mediterraneo) sia per la Cina, ma sopratutto per la Russia che ha sempre anelato una sua presenza nel "Mare Nostrum", situazione questa che metterebbe in seria difficoltà il controllo dell'area da parte americana.
In medio oriente infatti, tralasciando per ora la questione Sunniti/Sciiti, gli Stati Uniti possono contare (in teoria) solo sul supporto dei Sauditi e della Turchia (israele lo diamo per scontato), metre in chiave Euroasiatica troviamo appunto la Siria, il Pakistan e l'Iran, senza contare i vari gruppi anti-israeliani e quindi anti-americani stanziati in tutta la regione: Libano, Palestina, Afghanistan, Iraq, fino al promiscuo Yemen.
Ecco allora che il controllo della Siria appare necessario; non si tratta solo di una guerra per salvaguardare l'economia come fu quella in Iraq (Saddam Hussein iniziò ad accettare solo Euro per le transazioni del greggio) o in Libia (Gheddafi propose di abbandonare il dollaro americano ed istituire una moneta unica araba per gli scambi, ovvero il Dinaro D'Oro)

Mirko Vk 29.08.13 23:25| 
 |
Rispondi al commento

Se smettiamo di guardare questo mondo attraverso una lente culturale ed osserviamo lo stesso sotto un profilo geopolitico, è chiaro che ci troviamo in una posizione di stallo nella quale ci sono due sole e grandi fazioni contrapposte. Da un lato l'asse Britannico-Americano, in mano ad un pugno di uomini che gestistono i 2/3 dell'economia mondiale, supportati (almeno sulla carta) da tutte quelle nazioni che hanno aderito al trattato di Lisbona. Dall altro l'asse Euroasiatico composto da China, Russia, Iran, India, Syria ed altre nazioni "minori" che hanno divergenze di opinioni su varie questioni ma che sono straordinariamente unite e solide nell'intento di contrastare lo strapotere economico-politico americano.
Nell'ultimo decennio si è assistito ad un lento ma costante deterioramento dell'economia a stelle e strisce, non più in grado di sostenere un paese che, per fare un esempio, spende in armi (ricerca, sviluppo, forze armate, militari a riposo, sicurezza nazionale etc..) quasi 1000 miliardi di dollari, ovvero circa il 7/8% del Pil (in pratica da sola spende quanto tutto il resto del mondo). Da questo dato se ne ricava l'estrema necessità da parte degli Stati Uniti di continuare a mantenere una leadership economica nei confronti degli altri paesi, leadership che non può che basarsi su due punti cardine, ovvero: "la conferma del Dollaro come unica moneta per gli scambi di greggio" ed al contempo "il contenimento di potenze in espansione" (China su tutte). Da tempo oramai alcune nazioni si sono opposte al circolo politico-economico americano iniziando a vendere/acquistare petrolio in Euro o in altre monete quali Rubli, Yuan, Rial etc... Questo ha comportato una perdita economica difficilmente accettabile per un paese (Stati Uniti) che come dicevamo, già si trova in una situzione di difficoltà economica.
Al tempo stesso la crescente economia asiatica pone un secondo problema, ovvero quello di tenere una "ipotetica guerra" lontana dal territorio americano

Mirko Vk 29.08.13 23:24| 
 |
Rispondi al commento

E' su queste tematiche che vedo una grande debolezza del movimento. Problemi così gravi che interessano la vita e la morte di tante persone, come si fà a essere certi chi ha ragione? Come si può coinciliare decisioni di politica estera in questi contesti con la democrazia diretta? Chi è che dice il vero? Su quali basi può un cittatino esprimere un suo parere? Lo sbarco in Normandia cosa è stato se non una missione di pace che ci ha liberato dalla dittatura Nazista? Pensare a un mondo senza guerra mi sembra impossibile.. sempre la abbiamo vista anche se solo raccontata dai mezzi di comunicaizone per fortuna. Eppure il potere militare degli Stati Uniti fà si che comandano loro. A volte credo che tutti i nostri sforzi siano poca cosa perchè tanto il potere è nelle mani di pochi. Speriamo bene. Mi hanno impressionato le immagini dei bambini uccisi dal gas nervino. Possibile che qualcuno abbia interesse a condizionare consapevolmente l'opinione pubblica con queste immagini per un qualche secondo fine? E poi quale sarebbe il secondo fine degli USA a fare una guerra in Siria? Tante domande a cui non sò rispondere.

sergio sebastiani, pistoia Commentatore certificato 29.08.13 23:23| 
 |
Rispondi al commento

E va bene quelli del pdl, che sono delinquenti, e in definitiva espressione della miseria umana, ma quelli del pd mi fanno ribrezzo.

Perchè quelli del pd si vendono il culo dei loro elettori alle banche, alla finanza, a berlusconi, alla fiat di marchionne, alla UE, e per andare al governo con B , mettono in fila i militanti e si fanno dare 1 euro alle primarie.

Quelli del pdl sono ladri, fascisti, strozzini, finanzieri, mafiosi eccetera, ma quelli del pd hanno votato contro il reddito di cittadinanza e contro l'abolizione della porcellum, e violante (pd) spiega a B come fare per restare in parlamento, casomai i suoi avvocati (nominati in parlamento del pdl) non glielo spiegassero.

gennaro esposito 29.08.13 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Amici miei, ho bevuto un caffè e non riesco a dormire. Non riesco a starvi lontana. Oggi ho ricevuto un complimento da un collega : "se ti candidi nel Movimento Cinque Stelle, ti voto subito". Altre persone mi hanno chiesto esplicitamente di candidarmi. Non ho nessuna intenzione di farlo, una cosa è certa però, che mi adopero tanto per informare quanto più possibile e quando parlo, le persone sentono quanto io credo nel M5S e in Beppe.
In cuor mio aspettavo che qualcosa cambiasse, non ne potevo più di questi partiti. Grazie a Beppe almeno, possiamo dire ai politici farabutti che prima o poi dovranno mollare, poi li voglio.. Con che coraggio usciranno per strada?

paoletta a. Commentatore certificato 29.08.13 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

questo Blog sta scadendo sempre di più ma come mai?
Grillo secondo me sta mollando perché anche lui ha capito di essere circondato da gente incapace di capire e portare avanti il suo pensiero.
Gli USA con tutti i limiti resta il Paese più democratico al mondo , sicuramente il più umano.

Nunzia L., Salerno Commentatore certificato 29.08.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ho scritto ieri e lo ripeto oggi:

Armi chimiche anche in Italia contro i civili.

Ilva, terra dei fuochi, Muos e chi ne ha piú ne metta.

Avvelenano la gente e la gente muore.

É una guerra civile tra chi vuole arricchirsi a scapito della salute degli altri, e chi subisce tutti i giorni senza poter fare nulla.

Ecco dove si deve mandare l'esercito italiano:
a presidiare, a bonificare, a difendere la vita dei civili italiani, altro che F35 per bombardare gli assiri e i babilonesi.

Saludos

Ashoka il Grande, México Commentatore certificato 29.08.13 23:14| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Per carità, un uomo è prima di tutto un uomo,non rispecchia, per forza i governanti della sua nazione,ci mancherebbe!Però è indubbio che ci sono,questo è il punto,enormi interessi economici e politici!L'America è intervenuta nella seconda guerra,per escludere il pericolo comunista.Prova ne è,che fascisti noti,come Borghese,(capo della decima mas),non furono uccisi o imprigionati,ma portati in America addestrati e usati,per impedire un dominio comunista in Italia.Così come fu usata la mafia per liberare l'Italia, lasciandola poi i vari,boss sindaci di varie città.Tutti questi fatti furono resi possibili dal servizi segreti americani di allora,diventati poi CIA!Naturalmente,in Russia non sono tutti angeli,sia chiaro!La storia è storia,tanti particolari non sono noti,ma ormai la conoscenza può essere alla portata di tutti!Auguri agli onesti! Paolo buon.

paolo r., Pontestura (Al) Commentatore certificato 29.08.13 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Massimo Fini,ha sicuramente ragione.I libri di storia hanno sempre raccontato mezze,forse ancor meno di mezze,verità!Parlano di un popolo che con grande caparbietà,ha raggiunto l'indipendenza,staccandosi dall'Inghilterra!Già,vero,certo ha massacrato le tribù indiane,ma quello non conta!Questo popolo ha avuto grandi problemi razziali,certamente,ma se avesse lasciato gli africani a casa loro, il razzismo,forse non ci sarebbe stato in modo così,esuberante.Insomma,i portatori di democrazia, sono i primi a non avere scrupoli,potere,potere e basta!Altri paesi naturalmente intervengono,in azioni alquanto discutibili!Ma l'America c'è sempre.Sono convinto che una parte del popolo americano,non condivida questo modo di agire,tanti presidenti,sono stati contrari alle politiche americane (tanti uccisi,in attentati!).Manca una volontà globale,di agire in modo etico!Creare una polizia internazionale vera,libera da vincoli economici,che intervenga da tutore dell'ordine,senza effettuare raid militari!Credete,non è impossibile,basterebbe un accordo vero tra Nazioni.Fino a che gli interessi economici saranno prioritari,non ci sarà mai la pace!Solo una valutazione imparziale,di tutte le guerre avvenute e che sono attualmente in corso,da la verità sulle motivazioni vere,degli interventi militari effettuati dai vari paesi!Non si tratta di essere anti americani,si tratta di voler conoscere la verità!Ribadisco il concetto: fino a che ci sarà un bambino,affiancato da un militare,il Mondo sarà un Mondo squallido e privo di bontà!!! Così la penso e così scrivo! Auguro una buona vita a tutti gli onesti!Paolo buon.

paolo r., Pontestura (Al) Commentatore certificato 29.08.13 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Secondo la versione ufficiale Assad si sarebbe assicurato la presenza degli osservatori ONU a Damasco per poi bombardare con armi chimiche donne e bambini a 15 chilometri dal loro albergo in una zona controllata dai ribelli. Gli osservatori Onu erano arrivati per indagare sull’ultimo caso di uso di armi chimiche avvenuto nel marzo scorso. Anche allora furono pubblicati video sconcertanti e venne accusato il regime dell’atroce misfatto. Una prima indagine dell’Onu portò una delle commissarie, Carla del Ponte, a dichiarare che l’attacco chimico era stato posto in atto da i ribelli. Sotto forti pressioni, l’Onu decise di inviare nuovi osservatori per accertare i fatti. - See more at: http://www.reset-italia.net/2013/08/29/john-manisco-siria-obama-terroristi/#sthash.Wm2RPG1V.eCe6ViIg.dpuf

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 29.08.13 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi: sentenza
fondata sul nulla.

Autocritica? Pentito? Scarsa autostima? Egotista fallito?
Il CAvaliere senza Testa.
L'Innocente.

29 agosto 2013 Martirio di S. Giovanni Battista.

Vittima di Erode Esposito, Comunista.
Capro Espiatorio, magnifico Cornuto su di un Piatto d'Argento?

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 29.08.13 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Grande Beppe a pubblicare questo post, hai avuto il coraggio di dire le cose come stanno e hai tolto fuori le palle, come anche il Sig. Massimo Fini.

http://www.linkiesta.it/altro-che-primavera-araba-la-guerra-siria-e-il-gas

http://aurorasito.wordpress.com/2012/05/05/siria-la-guerra-per-il-gas/

Questi sono pure articoli vecchi!

La guerra in Siria è per i giacimenti di gas!

Pensate alla furbizia di questi signori, è pure difficile tramite google scoprire queste informazioni in quanto se si inseriscono le parole chiave "Siria gas" si viene immediatamente proiettati sui gas chimici usati da Assad (vedi i ribelli per far credere fosse Assad), distogliendo l'attenzione.

Oltretutto Assad stava vincendo contro i ribelli, ma possibile che credete sia così FESSO che avrebbe attaccato la popolazione in un quartiere popolato, davanti a tutti con un'arma che sapeva avrebbe provocato la reazione dell'occidente? E' TUTTO ARCHITETTATO, E NOI NON POSSIAMO FARCI NIENTE! Ma state tranquilli, tutti i nodi vengono al pettine. Siamo nell'epoca di Shiva il distruttore, e gli USA hanno USATO per troppo tempo i popoli da loro sottomessi.

Claudio Porcheddu 29.08.13 22:47| 
 |
Rispondi al commento

Thomas Alva Edison

Fu un grande INVENTORE, diffuse elettricita' e
cambio' il mondo.
Pure con John Ford e le auto, diventate fenomeno di massa.

Oggi probabilmente sarebbe bloccato dal Copyright
e dal Patriot Act.
Forse anche etichettato come "terrorista".
Poi magari spinto ad andare in China perche' fumava sigari.

Solo qualche INNOVAZIONE, purche' a vantaggio delle megacorp esistenti e' permessa oggi...

Fabrizio Salvini 29.08.13 22:44| 
 |
Rispondi al commento

L'Imu esce dalla porta e rientra dalla finestra.
Modus vivendi, osservabile, tipico, nei Ladri.

Chiama la Polizia...
?

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 29.08.13 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Non sappiamo se sia stata davvero una riunione del Gruppo Bilderberg sicuramente non una di quelle ufficiali del Gruppo in questione ma ricordiamo che sia Franco Bernabè di Telecom che l'ha organizzata che il Presidente del Consiglio Mario Monti che è stato invitato fanno parte proprio del consiglio direttivo di quel controverso Gruppo di potenti. Comunque non può essere assolutamente accettabile che i Ministri invitati non sappiano rispondere. Ed alla domanda siete qui per il Bilderberg ? gli ospiti stranieri rispondono "yesssssss", la Fornero finge di non sapere dove sta andando, Alemanno risponde "evidentemente" ed altri negano. Quelle persone in quel momento rappresentavano il nostro Governo in carica e questo è inaccetabile !!!


http://www.youtube.com/watch?v=248sXLZqrfA

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 29.08.13 22:36| 
 |
Rispondi al commento

POSCHE CHIACCHIRE - POCHE PAROLE- ROMPERGLI IL CULO- A TUTTI I PORCI DI QUESTO LURIDO LETAMAIO DI UN PAESE DI STOLTI --VOLTAGABBANA--
VOTARE MOV. 5***** OGNI VOTO UN CALCIO NEL FADITO CULO
TUTTO IL RESTO NON CONTA SONO SOLO CHIACCHIRE AL VENTO -----------PORCI-PORCI--PORCI--PORCI-
LADRI --LADRI --- LADRI --- LADRI --- LADRI------MORIRETE ---COME CABI ROGNOSI MALEDETTI BASTARDI

CALSSE 1949-- PENSIONATO --CHE PAGA DA MANGIARE
AI VERI LADRI--

CONAN- CONDOTTIERO Commentatore certificato 29.08.13 22:34| 
 |
Rispondi al commento

Quando verra' M.A.O. vedremo Napolitano chino sulla schiena, zappare la Terra.
Berlusconi e Brunetta, no, lo potran far tranquillamente da Eretti.
Non han alcun bisogno di Flettersi.

Verra', M.A.O., verra'.
E' Parola di Dio.
Quello Vero, Unico, Inimitabile.
Non quella scimmia dal culo pelato e asfaltato da quattro soldi che lo imita...
Buonanotte, Paolo m'ha cazziata e Luis sta con Lessy...
Ben mi sta: chi Troppi ne vuole...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 29.08.13 22:26| 
 |
Rispondi al commento


Continuiamo a dividerci tra pro e anti americani, pro e anti fascisti, pro e anti comunisti, pro e anti cattolici, pro e anti musulmani, ecc. Sembriamo avere una smisurata passione per dividerci, contraddirci, combatterci, odiarci.
Nessuno che si fermi un attimo a pensare che, se riusciamo ad alzare i toni per un'opinione scritta sul blog, non è così complicato capire dove sta la radice della guerra, di tutte le guerre.
Il fatto stesso di catalogare gli esseri umani in base alla nazione in cui sono venuti al mondo (americani, giapponesi, siriani, italiani,...) dando per scontato che, automaticamente, ognuno di loro sia identico a chi li governa è irrispettoso di ogni singolo essere umano.
Io, ad esempio, se vengo indicato come italiano e per questo identificato con usi e costumi di chi mi ha governato negli ultimi 20 (30? 40? 1000?) anni mi sento umiliato e offeso.
Credo che per evitare questa semplificazione (che, peraltro, porta proprio allo scoppio delle guerre) si debba provare ad abbandonare il ragionamento per etnie, nazionalità, credo religiosi e cominciare a ragionare sul fatto che ogni essere umano vale esattamente come tutti gli altri (tutti gli altri insieme) e che esercitare violenza su un essere umano equivale ed è altrettanto grave che esercitarla su 10, 100, un miliardo e soprattutto equivale ad esercitarla su sè stessi.
Finchè ognuno si sentirà in qualche modo "più uguale degli altri" il pretesto per scatenare una guerra lo troveremo sempre.
Forse dovremmo cominciare a ragionare seriamente sul senso del possesso, della proprietà, come idea.
E' lì che nasce la logica della difesa di ciò che possediamo o della conquista di ciò che desideriamo.
In quell'idea c'è già, tutta intera, la logica della guerra.
Avremmo tutti così tanto da conquistare dentro di noi da rendere assolutamente superfluo il conquistare ciò che ci circonda.
Ma è più scomodo, per questo la maggior parte di noi non ci si prova nemmeno.
In Siria, in America, in Italia.

Andrea Molteni (nembo1972), Como Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.08.13 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRUNETTA E BERLUSCONI SIETE NELLA MERDA FINO AL COLLO.. MA IO ME NE FOTTO PERCHE MI ARRIVA ALLE GINOCCHIA......

aniello r., milano Commentatore certificato 29.08.13 22:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Prima di Natale premio Nobel per la Pace a


Cameron
Khamenei
Netanyahu
Hezbollah
Hamas
Putin


Ho dimenticato qualcuno? A Kissinger & Obama l'hanno già dato...

Arjuna , Madras Commentatore certificato 29.08.13 22:15| 
 |
Rispondi al commento

Analisi originale, lucida e coraggiosa, come sempre. Bravo Massimo!

Marcello M., Venezia Commentatore certificato 29.08.13 22:14| 
 |
Rispondi al commento

le guerre sono tutte sbagliate,perche ci si deve ammazare fra noi esseri umani e sopratutto quando muiono i bambini,noi esseri umani o che lo vogliate o no siamo tutti fratelli ce lo a insegnato il nostro dio che e' uno solo,poi e' l'essere umano a seconda della proria religione che lo interpreta a modo suo tipo cattolici monsumani ebrei budisti induisti, ma dio e' uno e siamo tutti fratelli non ci facciamo fregare da le due grandi lobbi che comandano il mondo che sono chi ti cura e chi ti ammazza...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 29.08.13 22:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bagnasco: niente ripresa
se non c'è lavoro.
Emerito Cardinale, stimatissimo, nessuno le ha mai detto che cio' dipenda massimamente dalla scrsa IAMMAGINE DEI NOSTRI RAPPRESENTANTI, A SCORAGGIARE EVENTUALI iNVESTITORI?
lA maFIA, I bUNGA, LE iNCULATE ALLE mINORENNI, LE fLAGELLAZIONE DEL pOPOLO kRISTO.

Ecco, cominci a tirar per la Giacchetta quelli che fan Aerei e Carrarmati, Armi, al posto di Aratri, Trattori, Zappe.
Poi, ne distribuisca un poco agli Italiani disoccupati o meglio, mantenuti.
In Italia, lo Stato, non manca di Terra Incolta.
Ne regali un poco ai Vescovi, altri Cardinali, Politici e Governanti Incapaci.
Mi ascolti, Lei, Stimatissimo.
Senza ironia, mi Creda.
Vorrei darti del Tu, ma poi mi darebbero della Puttana.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 29.08.13 22:09| 
 |
Rispondi al commento

..ma è questione di nazioni buone o cattive ?
Ma cavoloni....le debolezze umane i loro egoismi, le loro invidie, le loro slealtà, i loro tradimenti..per caso non sono (chi più e chi meno )
in tutti noi ?
Ma noi chi siamo ????? sul blog nessuno si vede...si vede poco anche il nome (come il mio), abbiamo uno schermo che ci divide...le spariamo grosse,...possiamo manifestare il nostro io reale come i franchi tiratori in parlamento..protetti quasi da anonimato,........
Siamo noi i perfetti ?
D'accordo criticare certe nazioni con le società che le compongono....ma prendersela con accuse estreme.....non paga...(meccanismi complessi).
Solo chi si trova sopra di noi potrebbe incazzarsi
tanto.....ma chissà perche',lui avendo i numeri.. lascia fare....mmhà......

Eposmail

Paolo. B. Commentatore certificato 29.08.13 21:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dall'italia non si deve alzare in volo nemmanco una zanzara...

enrico b., prato Commentatore certificato 29.08.13 21:49| 
 |
Rispondi al commento

il problema e uno solo gli abitanti odierni degli stati uniti sono nati o meglio derivano da quelli che sono andati la o sono stati portati la cioè tutti carcerati e tagliagole e una volta li hanno trucidato tutti gli abitanti..navajo,seminoles,apache,sioux,brulè ecc sono nati con il genocidio prima non esistevano,poi se vai in giro a rompere i coglioni a destra e manca prima o poi arriva qualcuno a casa tua e ti infila un candelotto di dinamite nel buco del culo e ti fa esplodere non puoi tanto reclamare!

luciano u., roma Commentatore certificato 29.08.13 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Date un'occhiata a "Class TV" in questo momento: la banalizzazione della guerra, qualcosa di strano ed orrendo......

harry haller Commentatore certificato 29.08.13 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Io non mi schiero. Mi schiero con gli esseri umani del mondo che vogliono una nuova terra e una nuova umanità basata sull'amore e sull'armonia.
Le guerre oggi sono giochi di potere e ognuno gioca il suo gioco su ai vertici del potere; chi ci rimette sono bambini e esseri umani. Stiamo viaggiando forse verso la terza guerra mondiale? Puo darsi, ci sono diverse grosse potenze che hanno pretesa di continuare a predare il mondo; cina e stati uniti. Il rischio che guerre piccole si trasformano in globali oggi c'è, perché i blocchi militari ed economici principali (cina e usa ma anche l'urss fa la sua parte), comprese le elite di potere internazionali, vogliono attraverso la guerra ridimensionare l'umanità ed emergere sull'umanità che si salva dopo il conflitto globale come potere. Le scuse degli attacchi americani sono l'uso di armi chimiche ma le ragioni sono ragioni di potere. Può anche darsi che i bambini siano morti veramente per mano di assad con le armi chimiche, ma l'intervento usa, inghilterra, francia, nasconde intenzioni di potere che non vengono rivelate. L'umanità è fatta cosi, il potere di pochi da un lato e la sopravvivenza di molti dall'altro e l'istinto sessuale e di riproduzione, continuiamo ad annaspare in questi modus operandoi; e' ovvio che ogni tanto ci sono guerre, è la nostra natura di dolore-sopravvivenza e potere e istinto sessuale e riproduzione; le guerre fanno parte di quello che siamo, i periodi di alternanza guerra e pace fanno parte di quello che siamo..... Possiamo realizzare un umanità futura fatta di pace perenne e perenne prosperità? Si, ma cambiando noi stessi in quanto esseri umani, diventando in noi stessi amore, illimitatezza, libertà, armonia....... Tutto si può fare ma bisogna scegliere di farlo.......

Pierluigi Scabini Commentatore certificato 29.08.13 21:26| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

comunque nonostante questo anagramma

trovato sul web:


napolitano berlusconi

"lo instancabile pro uno""

....

https://www.youtube.com/watch?v=XvdXU7HU3p8

o no?

:)

buona serata!

greta mi raccomando...:)


paoloest21 29.08.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho sentito in una trasmissione il sig. Casini dire che l'America ormai non ha più interessi nel mediterraneo per il petrolio, perché ormai sono entrati in un circuito virtuoso x cui possono fare a meno di questo petrolio.

Ma sa di cosa parla, forse che la EXXON o la MOBIL compagnie americane presenti in Iraq sono italiane? Prima di parlare e meglio informarsi

saluti a tutti

nessun copy 29.08.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento

Non è vero che in Libia si è agito senza alcuna copertura ONU, questa è una semplificazione della verità: il Consiglio di Sicurezza ha anzi deliberato per il bombardamento senza intervento di terra, ed è più o meno proceduta in questo modo la questione.

Christian Dalenz Commentatore certificato 29.08.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento

..Goethe: "Niente è più ripugnante della maggioranza, giacché essa
................consiste in alcuni forti capi, in bricconi che si adattano,
................in deboli che si assimilano, e nella MASSA che trotta
................dietro senza sapere minimamente quello che vuole"......


..M. Fini: ".......ma siccome gli americani si sono erti a poliziotti del
...............mondo, che decidono chi ha torto e chi ha ragione...."....


Dottor Fini,

gli Americani oggi, altri Popoli ieri, ed altri Popoli ancora domani si ergeranno a IMPERATORI DEL MONDO fino a quando - come ebbe ad osservare Goethe - "la massa trotta dietro senza sapere minimamente quello che vuole".

Noi staremo qui a scrivere di IMPERATORI DEL MONDO in eterno, se non ci decidiamo, OGGI, a mettere in moto una Rivoluzione Culturale che trasformi le MASSE AMORFE dei popoli in persone capaci di pensiero critico e, conseguentemente, capaci anche di finalmente realizzare la Democrazia Referendaria nel cui contesto assumeranno su se stesse la responsabilità di esercitare in prima persona il Potere Decisionale.

Com'è mai possibile, dottor Fini, che NESSUNO - Lei incluso, ed incluso anche, mi duole ammetterlo, il M5S - parli, o scriva, dell'elevazione della MASSA a CITTADINI pienamente capaci di AUTOGOVERNARSI???

Forse perché TUTTI "vivete di popolo", che DEVE necessariamente rimanere MASSA perché voi possiate continuare a "viverci sopra"???

Il M5S crede che la realizzazione della sua Democrazia Diretta - che "diretta", poi, NON è in quanto rimane comunque "rappresentativa" - sia essenzialmente una questione tecnologica, che con una perfezionata piattaforma telematica la MASSA AMORFA UMANA si trasformi, come d'incanto, in CITTADINI.

Che i Cinque Stelle RIFLETTANO lungamente su questa loro fantasticheria donchisciottesca! Ci vogliono Scuole d'avanguardia e decenni di lavoro costante, e a tempo pieno, affinché una Rivoluzione Culturale possa FORMARE i Cittadini protagonisti della Democrazia VERA!!!

jb Mirabile-caruso Commentatore certificato 29.08.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Venti di guerra per un capitalismo globale a gonfie vele. Ancora una volta.

Luca Petiti 29.08.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento

TROPPA GENTE (compreso M.Fini), SPROLOQUIA senza sapere cosa sia la GRANDE COSPIRAZIONE...ovvero senza alcuna CONSAPEVOLEZZA di star vivendo, tutti NOI, nel LATO di CREAZIONE del DEMIURGO MALEFICO JWH.....

Aurelio Simmaco, Roma Commentatore certificato 29.08.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che l'America quando vennero colpite le torri gemelle, abbia perso l'occasione storica per far capire al mondo che si poteva prendere una strada nuova e diversa da quella che poi hanno scelto. Era forse il momento di dimostrare che una nazione così importante poteva anche riflettere sulle motivazioni dell'odio che evidentemente produce. Ricordo che attaccare l'Afganistan per cercare un solo uomo fù per me una delle peggiori dimostrazioni. Ha perso questa occasione di dialogo e di comprensione anche dopo e continua su questa strada. Oggi, sinceramente, pare cosi evidente il meccanismo di protezione o convenienza, come sono evidenti le ipocrisie sull'indignazione a proposito che proprio non so più che pensare. Vorrei un mondo a cinque stelle, lo merita, ma temo purtroppo che se nessuno fà uno sforzo per cambiare rotta,(I have a dream!) sarà una terza e devastante guerra mondiale a sedare questi uomini di potere così antiquati e dannosi.

marco miceli 29.08.13 20:59| 
 |
Rispondi al commento

Silvio Berlusconi non esiste, o quasi. È un'allucinazione mafiosa, collettiva multimediale a opera delle reti televisive Mediaset. Gli scienziati del M.I.B. hanno infatti scoperto che se tutti gli italiani spegnessero contemporaneamente la televisione per una intera settimana, Silvio Berlusconi non esisterebbe più.

michele ., rimini Commentatore certificato 29.08.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le guerre fanno schifo .


https://www.youtube.com/watch?v=2mohu6T5lyA


a prescindere da chi est coinvolto!!!!

rossi neri blu a pois a stelle a strisce con la falce o col martello...


paoloest21 29.08.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

War? It's new world order, baby!

Dani B 29.08.13 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Voglion ammazzare Assad perchè' dittatore.
Pensare che non ha creato Frodi Fiscali.
Non ha Comprato agenti GDF.
Non ha pendenze per Mafia.
Non è sospettato per l'Omicidio FAlcone e Borsellino.
Neppur per Via dei Georgofili.
Non è indagato per trattativa Stato Mafia e relativa Saldatura di Sangue, Legatura.
Non ha fatto Corna ai G20 ai capi di Stato.
Non Cucu^ alla Merkel.
Non ha legittimato la Pornographia.
Non ha riempito il Parlamento di Puttane e Venduti.
Non ha fatto Bunga.
No Cammellate con altri Dittatori Libici o Russi assassini sospetti di Giornaliste.
Non ha rimbambito la Nazione con Ballerine, Maghi, FAttucchiere e Parolai in una sfilza di Tv private o giornalacci.
Non ha Invaso la Rai.

Ecco, se a GAsparri sfuggisse malauguratamente una Scorreggia in piazza( meno male che lo tappa col medio), avremmo anche l'uso del GAs.
Chi sarebbe piu' titolato ad esser Bombardato?
Siria o italia?

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 29.08.13 20:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MA INSOMMA ....PERCHE' ANDARE SEMPRE A RAGIONARE SU TEORIE ETICHE...O MORALISTICHE....IL DISCORSO E' ..:

VOLETE FARE I SOLDI VENDENDO ARMI E PARTECIPANDO ALLA RICOSTRUZIONE POST-GUERRA ...O NO..????

QUANTO VOLETE PAGARE IL PETROLIO...?????

DOMANDE SEMPLICI DA CHIEDERE AGLI ITALIANI SENZA VESTIRLE DA FALSI PRETISMI IPOCRITI.

SE SI DECIDE DI NON PARTECIPARE A QUESTA FUTURA MERDOSA E SCHIFOSISSIMA GUERRA ...CHE LO SI DICA CHIARAMENTI ENUNCIANDONE LE MOTIVAZIONI VERE.

lorenzo faggiona 29.08.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in pretura

- Alzatevi, accusata: vi chiamate?
- Pia Tonzi. - Maritata? - Sissignora.
- Con prole? - No... con uno che lavora...
- D'anni? - Ventotto. - Che mestiere fate?

- Esco la sera verso una cert'ora...
- Già, comprendo benissimo, abbordate...
- Oh, dico, sor pretore, rispettate
l'onorabbilità d'una signora!

- Ma le guardie vi presero al momento
che facevate i segni ad un signore,
scandalizzando tutto il casamento...

- Loro potranno divve quer che vonno:
ma io, su le questioni de l'onore,
fo come li Ministri: nun risponno!

Trilussa

paoloest21 29.08.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Cìè stato un momento q

mariuccia rollo Commentatore certificato 29.08.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A destra" nuovo round PD" Brunetta" non è che mi piaccia tanto il brunettolo...ma la pagina "No found"...perchè?

oreste m******, sp Commentatore certificato 29.08.13 20:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sveglia ragazze!
LA crisi in cui siam Immersi, è partita dagli Usa, coi titoli tossici e la Lehmans.
Per creare fondi Neri pel Bellico.
Rapina Globale e la BCE è la Succursale...
Un Covo di BAnditi, gli Usa.
Altro che balle.
E berluscioni è la filiale della mafia sicula , diramazione dell'americana della little italy.
Son un Ammasso di Merda.
Cosa volete che ne nasca da costoro?

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 29.08.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La situazione è complicata e, per me, esprimere una opinione è difficile sul caso specifico.

In senso generale (sebbene generalizzare non è mai cosa saggia da fare) credo che per Prima cosa NON si dovrebbero costruire più armi (utopia?) e visto che ci riteniamo "civilizzati" credo che ad oggi le Guerre dovrebbero essere un lontano ricordo che si studia sui libri di Storia quali eventi legati ad esseri umani trogloditi, bestiali e totalmente incivili.

Detto questo penso che l'unica ragione per cui si dovrebbe intervenire in un Paese in guerra è quella a tutela di chi, sebbene viva li, la guerra non la vuole e non la vuole fare.

Personalmente dividerei il Paese in due: da un lato chi vuole fare la guerra (li lascerei scannare tra di loro) e dall'altra una presenza militare che garantisca tutela per tutti gli altri.

Le questioni politiche dittatoriali o di religione ritengo che non si possano fermare di certo con un'altra forma di prepotenza .

Ma non bisogna dimenticare la smania di Potere e il business delle armi .. questa però è (forse) tutta un'altra questione....

La Storia lo insegna!

Monica C. Commentatore certificato 29.08.13 20:28| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei prima di tutto sapere chi è questo Massimo Fini? Non lo conosco! E a dire il vero rimango perplesso sugli immensi strafalcioni che vi trovo. Miscelare insieme 60 anni di storia tra la 2^ guerra mondiale e ciò che avviene oggi in medio-oriente mi pare da incompetenti visto che i fatti sono talmente distanti. Ma siccome si insiste sul fatto di "chi" abbia dato agli Usa il diritto di "essere guardiani del mondo" ebbene rispondo che tale diritto glielo abbiamo dato noi europei che se non fosse stato per gli Usa oggi l'Europa intera sarebbe una "colonia" del Terzo Reich e l'olocausto NON sarebbe mai stato punito.
Questo tanto per chiarire! Esiste poi una nazione al mondo che possa sostituire gli Usa nella loro "antipatica" attività? Penso proprio di no!
Dunque o li accettiamo, sia pure con i loro eccessi e i loro errori, oppure tappiamoci in casa. Lasciamo pure che i popoli mediorientali con le loro religioni e le loro false e distorte interpretazioni fondamentaliste si scaglino contro gli ex dominatori del mondo a suon di bombe e di attentati. Se non fosse stato per gli Usa oggi avremmo ancora in giro un pazzo a nome Bin Laden. Forse questo Fini è un nostalgico dell'Urss? O è uno di quelli ipocriti che vogliono vivere tranquilli ma il "lavoro sporco" lo lasciano fare agli altri (Usa), purchè lo sporco giammai inzaccheri il lucido pavimento di casa propria.

Mario V., Savona Commentatore certificato 29.08.13 20:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dat