Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola - La sovranità dei popoli europei - di Nigel Farage

  • 896


Intervista a Nigel Farage
(15:00)
farage_in_parlamento.jpg

pp_youtube.png

Nigel Paul Farage è un politico britannico, leader dell'UKIP. Deputato europeo, è co-presidente del gruppo Europa della Libertà e della Democrazia dal 1º luglio 2009. Le battaglie di Nigel Farage in Parlamento Europeo sono in difesa delle sovranità nazionali. Il 16 novembre 2011 ha denunciato, al parlamento europeo ciò che ritiene essere il ribaltamento dei governi italiano e greco, per instaurare dei "Puppet Government", cioè governi fantoccio, accusando, tra gli altri, il Presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy di non essere mai stato eletto per rappresentare 500 milioni di persone, affermando anche che il suo carisma è "Pari a a quello di uno straccio bagnato!". Il blog l'ha intervistato sui temi dell'euro, della leggitimità delle istituzione europee, del futuro dell'Europa e della sovranità dei popoli europei.

"Quello che è successo da quando la crisi ha colpito, nel 2008, è dovuto alla mancanza di legittimazione di Van Rompuy e Bruxelles. In questo vuoto si è fatto strada quello che probabilmente è il leader più competente di uno stato europeo: Angela Merkel. I tedeschi sono i tesorieri e adesso prendono le decisioni; viviamo in un’Europa dominata dalla Germania. Il che è bizzarro, perché secondo la teoria degli anni ’50, legando la Germania in un’unione più stretta, essa non sarebbe più stata il potere dominante." Nigel Farage

Intervista a Nigel Farage

Blog: Buongiorno sig. Nigel Farage. Nei suoi interventi in Parlamento Europeo lei si è più volte rivolto al Presidente Van Rompuy circa la legittimità democratica del suo mandato usando parole forti come "Lei ha rapito la democrazia". Van Rompuy è legittimato dal popolo europeo? Se Van Rampuy non operasse bene nei confronti dei cittadini europei questi possono sfiduciarlo?

Farage: "Assolutamente no! Nessuno ha mai votato Van Rompuy, non può essere rimosso, è il presidente di mezzo miliardo di persone, il suo stipendio è più alto di quello di Obama e nessuno, ma proprio nessuno, ha mai sentito parlare di lui al di fuori delle élite politiche. Quando è stato nominato e il primo giorno in cui si è presentato qui, per la grande cerimonia di presentazione di questo eccezionale uomo nuovo, e ci hanno detto che il primo presidente dell’Europa sarebbe stato una tale gigantesca figura globale, che avrebbe arrestato il traffico a Washington e Pechino. Ho evidenziato nel mio discorso di benvenuto che non lo ritenevo in grado di fermare tale traffico neanche a Bruxelles. Il mio intervento mi ha creato enormi problemi, perché avevo detto che non aveva alcuna autorità, legittimazione e che era ben lontano dall’essere quella gigantesca figura globale, che fondamentalmente era insignificante, sciatto e privo di carisma. Centinaia di membri del Parlamento europeo hanno cominciato a gridare contro di me. Il giorno successivo sono stato convocato nell’ufficio del Presidente del Parlamento Europeo e mi è stato comunicato che, se non mi fossi scusato, mi avrebbero inflitto la massima multa che il Parlamento Europeo può imporre a uno dei suoi membri. A meno che non mi fossi scusato. Ho detto che non avevo alcuna intenzione di scusarmi, il parlamento deve, o dovrebbe, ospitare dibattiti accesi, non maleducati, ma accesi, e il presidente del Parlamento Europeo ha affermato: "Sig. Farage, non può criticare il sig. Van Rompuy, perché non è un membro eletto". Ho affermato che lo sapevo, che era esattamente quello che volevo dire. L'unico e solo obiettivo del signor Rampuy è lavorare per l'abolizione degli stati nazionali in Europa, per ridurre i parlamenti nazionali a meri numeri! Vuole che la vita di mezzo miliardo di persone sia governata dalla burocrazia non eletta di Bruxelles ed è uno degli uomini più pericolosi che abbiamo mai visto in Europa da tanti anni."

B: Van Rompuy è stato davvero responsabile dell'insediamento del governo Monti in Italia, come lei ha affermato?

F: "Se avessi rilasciato questa intervista cinque anni fa, e avessi detto che persone come Van Rompuy a Bruxelles sarebbero diventate così potenti da essere in grado di rimuovere i primi ministri dei paesi, sarei stato liquidato come pazzo, cospirazionista, mi avrebbero estromesso dall'Istituzione, ma è quello che è successo. In Grecia, dove il sig. Papandreou ha affermato che il popolo Greco avrebbe dovuto esprimersi in un referendum sulla propria volontà di restare o meno in Europa ed è stato esautorato e sostituito da un fantoccio. E in Italia, un grande Paese con sessanta milioni di persone. Certamente si potrebbe affermare che il sig. Berlusconi era datato, fuori tempo, ma era comunque il primo ministro italiano eletto dal popolo, aveva commentato con scetticismo la posizione dell’Italia nella zona euro e Van Rompuy su tutti lo ha destituito dal suo ruolo e l’ha sostituito con Mario Monti, uno degli architetti dell’euro, uno dei responsabili dell’attuazione di un tale fallimento, che sta rovinando le vite di decine di miliardi di persone in tutta la zona del Mediterraneo e nell’Europa meridionale. Monti è divenuto il primo ministro italiano e ha nominato un gabinetto di ministri, nessuno dei quali aveva legittimazioni democratiche di sorta e francamente ritengo che quanto è successo in Italia sia assolutamente disgustoso. È come se avessimo riportato indietro l’orologio di settant’anni, in un’Europa totalitaria. Devo dire che quando Monti è venuto al Parlamento europeo ero sconvolto, c’è stata una standing ovation, da persone di destra, persone di sinistra che acclamavano il grande Monti, che avrebbe risolto tutti i mali dell’Italia e la democrazia non contava niente, perché Monti era il salvatore. Io non mi sono alzato ad applaudire, l'ho contestato. Tutti noi in Europa rischiamo di perdere le nostre democrazie e se guardiamo a quello che è accaduto in Italia, sembra che a voi sia già successo."

B: Secondo lei come dovrebbe migliorare la rappresentatività degli organismi europei?

F: "Questa Europa è stata istituita negli anni ’50 da Jean Monnet, un grande burocrate, un uomo che realmente ha indebolito la democrazia parlamentare. Persone come Monnet ritengono di sapere cosa sia meglio per la gente comune e hanno grandiosi piani. Nell’Unione sovietica i piani erano solo quinquennali, Bruxelles ha piani ventennali o cinquantennali e il sistema istituito negli anni ’50 e consolidato dalla Costituzione europea, poi divenuta Trattato di Lisbona, era questo: persone con il diritto esclusivo di legiferare in Europa e con il diritto esclusivo di abrogare le leggi costituiscono la Commissione europea. La burocrazia non eletta ha il diritto di proporre leggi e la parte eletta del parlamento può solo limitarsi a ritardare o modificare le cose. Questo sistema non può essere riformato, è stato scritto e progettato nei trattati proprio per non essere riformato e se ritenete, come me, che quello che vogliamo è un’Europa in cui possiamo commerciare insieme, essere amici, cooperare, non possiamo farlo con le attuali strutture dell’Unione europea, il tutto deve essere sostituito da qualcosa di completamente diverso. Provare a riformarla è francamente inutile."

B: Il premier italiano Letta, autore del libro "Morire per Maastricht", ha detto che nel semestre di conduzione italiana farà battaglia per gli Stati Uniti d'Europa. Che ne pensa di Letta e delle sue idee?

F: "Chi vuole gli Stati Uniti d’Europa? Tu vuoi gli Stati Uniti d’Europa? Ti hanno mai chiesto se vuoi gli Stati Uniti d’Europa? A me no. Non voglio gli Stati Uniti d’Europa e ovunque io vada, qui, in Belgio, in Francia, in Portogallo in vacanza, in Danimarca, nessuna delle persone che ho incontrato vuole gli Stati Uniti d’Europa. A dire il vero non è esattamente così, magari i sondaggi mostrano che circa l'8 - 9% delle persone ritiene che gli Stati Uniti d’Europa siano una buona idea. Ci siamo tutti uniti in qualcosa che pensavamo fosse cooperazione commerciale, che adesso si è trasformato in un progetto pensato come unione politica per creare gli Stati Uniti d'Europa. Nei loro sogni sarà la più grande potenza globale a livello economico e militare. A nessuno di noi è stato mai chiesto e quando dovevamo redigere la Costituzione i francesi hanno detto di no, gli olandesi hanno detto di no e la maggior parte di noi avrebbe detto di no. Cosa hanno fatto? Le hanno dato una nuova immagine con il Trattato di Lisbona, con il vostro ex primo ministro Amato, che evidenziava che l’aspetto positivo di chiamarlo “Trattato di Lisbona” e non “Costituzione” era che non vi era la necessità di indire referendum. Non voglio gli Stati Uniti d’Europa, voglio un’Europa di singoli stati sovrani democratici che commerciano e lavorano insieme."

B: Lei ha detto che quest'Europa è dominata dalla Germania. Ritiene che la creazione degli eurobond garantiti dalla BCE potrebbero rendere l'unione europea più equa ed economicamente stabile?

F: "Non credo che l’Unione Europea sia stata un progetto posto in atto dalla Germania per dominare l’Europa. Non credo che i tedeschi vogliano una cosa simile, ma quello che è successo da quando la crisi ha colpito, nel 2008, è dovuto alla mancanza di legittimazione di Van Rompuy e Bruxelles. In questo vuoto si è fatto strada quello che probabilmente è il leader più competente di uno stato europeo: Angela Merkel. I tedeschi sono i tesorieri e adesso prendono le decisioni; viviamo in un’Europa dominata dalla Germania. Il che è bizzarro, perché secondo la teoria degli anni ’50, legando la Germania in un’unione più stretta, essa non sarebbe più stata il potere dominante. Adesso la grande domanda è cosa fare a livello economico: abbiamo stati nazionali singoli che prendono denaro in prestito tramite l’emissione di bond. Per i primi dieci anni dell’euro tutti hanno pensato che il tasso di interesse sarebbe stato lo stesso ovunque perché tutti gli stati presentavano lo stesso grado di rischio, ma la BCE, in quanto banca centrale classica, come la banca d’Inghilterra o la FED, non agisce come ultima istanza, pertanto quello che abbiamo visto in questa crisi sono i differenziali spread dei bond, prevalentemente nell’Europa del nord e del sud. Qualcuno ha detto “Ah, bene, facciamo emettere un bond per conto dell’Unione Europea e tutto andrà a posto”. Gli elettori in Finlandia, nei Paesi Bassi e in Germania non accetteranno. Ho quasi cinquant’anni e sono cresciuto in un’Europa divisa tra est e ovest dal muro di Berlino e la caduta del muro è stata una cosa fantastica, adesso sento che l’Europa è divisa in nord e sud e il nuovo muro di Berlino è di fatto l’euro, e il nord e il sud dell’Europa sono irriconciliabili nell’unione economica monetaria e posso prevedere questo: gli Eurobond sono politicamente impossibili."

B: In Italia il M5S vorrebbe promuovere un refendum sull'euro. E' una soluzione rischiosa?

F: "Quando sento che il MoVimento 5 Stelle crede che si debba chiedere alle persone cosa pensino posso solo dire: “Urrà! Urrà! Bene!”. I nostri politici impongono il loro volere su di voi in Italia, e su di me nel Regno Unito e altrove e guarda che disastro hanno fatto. E' tempo di parlare e andiamo al cuore delle altre domande di cui abbiamo discusso in questa intervista: la mancanza di legittimità democratica della commissione, del signor Barroso in particolare, o del sig. Van Rompuy, la precipitosa creazione degli Stati Uniti d’Europa che nessuno ha chiesto. Ritengo che l’idea di indire un referendum perché gli italiani possano determinare il loro futuro sia assolutamente eccezionale ed è esattamente la stessa cosa che promuoviamo da anni nel Regno Unito."

B: La prossima primavera ci saranno le elezioni europee. Quali saranno i temi principali da affrontare?

F: "Con 28 paesi i fattori possono variare, ma ritengo che il fattore principale per quanto riguarda il voto alle elezioni europee dell’anno prossimo, sarà il giudizio degli europei sull’euro. L’euro è stato un insuccesso? È evidente che è stato un fallimento e le elezioni europee offrono una fantastica opportunità alla gente per esprimere la propria opinione. È più difficile con le elezioni nazionali, ma con le elezioni europee sapete una cosa? È come un tiro in porta, puoi divertirti, essere un po’ cattivo, puoi dire quello che davvero pensi e c’è la possibilità che possiamo dare una svolta a questo parlamento. L’anno prossimo torneremo tutti dalle elezioni europee con un numero molto significativo di quelli che io chiamo MEP (membri della comunità europea) prodemocratici, pertanto persone che non si limiteranno a seguire il metodo dei burocrati che gestiscono tutto, persone che vogliono i referendum per decidere del loro futuro. Le elezioni europee dell’anno prossimo saranno le più significative che abbiamo mai avuto e ci offriranno l’opportunità di comprendere cose importanti e magari creeranno grandi alleanze che si formeranno tra i MEP euro-scettici prodemocratici di tutta l’Unione europea. Non vedo l’ora che arrivi maggio, sarà entusiasmante."


B: Qual è il futuro dei popoli europei?

F: "Non credo che l’ampia maggioranza di noi, indipendentemente dal paese europeo di provenienza, voglia quella bandiera, quell’inno e Van Rompuy come presidente. Credo che qui a Bruxelles abbiano stravolto la natura dell’Europa. Ritengono che si tratti di una bandiera, di un inno, di una valuta, di un esercito, della polizia e pensano che creeranno una nuova identità europea. Non riusciranno. Proprio come non siamo riusciti in Iugoslavia a dare a diversi paesi una nuova identità e una nuova bandiera tenendoli insieme con il comunismo che infine è collassato, tristemente, con tanta violenza. Questo progetto non funzionerà: siamo diversi! Sono stato in affari per 7 anni, avevo un’agenzia commerciale a Milano e mi piace operare in Italia, ma la cultura commerciale in Italia è completamente diversa da quella di Londra e, come ho sempre affermato, non penso che noi inglesi siamo migliori degli italiani o che siamo peggiori, ma Dio mio, siamo diversi! E cosa c’è di sbagliato? "Vive la différence!" Costruiamo un’Europa di popoli diversi, stati nazionali diversi, vini, formaggi diversi, divertiamoci, siamo democratici e se lo faremo, se porteremo la democrazia al livello degli stati nazionali, non ci saranno muri in Europa, avremo un blocco commerciale felice e ci libereremo di Van Rompuy e della Commissione europea e trasformeremo questo palazzo in un’Università, risparmiando ai contribuenti europei molto denaro."

P.S. Mi è stata comunicata la nascita di alcuni comitati per il vaglio di candidature per elezioni regionali e comunali. Vorrei ribadire che il MoVimento 5 Stelle è una forza politica aperta dove tutti i cittadini possono partecipare presentando una lista seguendo la procedura descritta su: http://www.beppegrillo.it/movimento/crea-la-tua-lista.html

Potrebbero interessarti questi post:

Il diavolo veste Merkel
Non possiamo morire per Berlino
Il debito pubblico va ristrutturato

5 Ago 2013, 14:00 | Scrivi | Commenti (896) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 896


Tags: beppegrillo-passaparola, euro, Farage, Merkel, Monti, Nigel Farage, Parlamento Europeo, passaparola, referendum, UE

Commenti

 

possiamo installarne uno in italia??
http://risvegliodiunadea.altervista.org/?p=5542&doing_wp_cron=1376252652.3692378997802734375000

nicolas r. Commentatore certificato 12.08.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento


SE DOVETE SPEGNERE UN TELEVISORE ???

FARE UN DIBATTITO ???

NON SPEGNE IL TELEVISORE !!!

FARE UNA MANIFESTAZIONE ???

NON SPEGNE IL TELEVISORE ???

DIRE CHE BISOGNA SPEGNERE IL TELEVISORE E ANDARE VICINO ALL'INTERRUTTORE ???

NON SPEGNE IL TELEVISORE .

SPEGNE IL TELEVISORE INVECE :


1 ) TOGLIERE L'8 %° ALLA CHIESA CATTOLICA E

2 )METTERE IL PASSAPORTO PER USCIRE DALLO STATO DELLA CHIESA - PER FARE DANNO IN ITALIA

3 )MANDARE A CASA 5.000.000 DI DIPENDENTI PUBBLICI ( SU 6 ) CON LO STIPENDIO , ED E' RESTITUZIONE DI IMPOSTA IMMEDIATA

4 ) QUESTI 5.000.000 DI DIPENDENTI PUBBLICI NON SONO PIU' CLIENTELA MAFIOSA PAGATA CON LE TASSE DEI MARITI

5 ) TETTO MASSIMO DELLE PENSIONI SUBITO A 5.000 EURO NETTI FISSI

6 ) TETTO MASSIMO DEGLI STIPENDI PUBBLICI A 10.000 COMPRESI GIUDICI E PARRUCCHE DI OGNI GENERE

7 ) STIPENDI MASSIMI DEI MANAGER PUBBLICI A 10.000 EURO NETTI

8 ) STIPENDI MASSIMI DEI MANAGER PRIVATI A 20.000 EURO NETTI . E STOP

PROF MARCELLO PILI 11.08.13 23:41| 
 |
Rispondi al commento

NON PUBBLICA

IL POST

PROF MARCELLO PILI 11.08.13 23:08| 
 |
Rispondi al commento


SE NON VOLETE NEANCHE SAPERE ?

CHE QUESTO CASINO DI ITALIA E' FATTO DALLA CHIESA CATTOLICA TRAMITE I SUOI PEDOFILI CON ADOZIONE DI BAMBINI E CON ANCHE I SUOI MAGISTRATI DI dio ?

COSA VOLETE FARE ? QUESTA MESSA IN SCENA ,

BRODI BRODOTA' ???

M5S NON E' UN MEGA CENTRO SOCIALE !!!

RICOMINCIAMO ??? CON UN NUOVO INGANNO ( IL CENTESIMO ) DAL 68 ?

VA VA

MI SALUTI LA SUOCERA !!!

PROF MARCELLO PILI 11.08.13 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Sono contento che il M5S cominci ad interessarsi sempre di più a queste tematiche. Per quanto mi riguarda sono pienamente d'accordo con Farage. Secondo me, alle prossime elezioni europee, il M5S avrà un'importante opportunità: potrà parlare chiaro alla gente e spiegare quali sono state le conseguenze di questi 30 anni di politiche europee oppressive e antidemocratiche. L'idea di indire un referendum sull'euro la trovo interessante. Prima però bisogna fare informazione. In giro c'è ancora molta paura per un'eventuale uscita. Paura ingiustificata che, seppur comprensibile, può essere combattuta con l'informazione, spiegand alle persone cosa sia realmente l'euro, i meccanismi che lo regolano e, le conseguenze disastrose che questa moneta stranira ha avuto sulla bilancia dei pagamenti Italiana.

Gino D., Napoli Commentatore certificato 11.08.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Donne in trincea di Giulio Chironi
Tratto da http://www.nuorooggi.it/.


Questa lettera, indirizzata da Marianna Bussalai a Pietro Mastino all’indomani delle elezioni per la Costituente, non ha bisogno di troppi commenti.

In qualche modo, parla ancora oggi chiaro e contiene le spiegazioni dei fatti narrati e delle passioni che vi si manifestano.Orani 10.6.1946.
Alla gioia per la rielezione Sua e dell’On. Lussu, s’unisce l’amarezza infinita e la vergogna per questa sciagurata Sardegna che sarà rappresentata alla Costituente da *** e dai suoi cinque compagni del nuovo “Listone” clerical-fascista, e dal qualunquista Abozzi, anzichè da uomini, da sardi, del valore di Luigi Battista Puggioni e Gonario Pinna, di Titino Melis e d’Anselmo Contu, che riunendo le loro voci poderose a quelle degli altri due nobilissimi esponenti sardisti, avrebbero potuto decidere vittoriosamente del destino del nostro popolo!
Temo che i preti abbiano non solo tradita, ma assassinata la Sardegna, in quest’ora decisiva, costringendola a votare per i sei sacristi, che a Roma faranno arrossir Lei e l’On. Lussu d’esser sardi! E mi chiedo, per quale ironia del destino, siamo sopravvissuti ai 20 anni di tirannide fascista, se dovevamo cader subito in questa spaventosa tirannide ecclesiastica, ......
Tutte le nostre donne son bersagliate dal Parroco, anche in confessione; ......
Ma il parroco replicò: “Ti chiedo se hai votato per la democrazia cristiana; altrimenti c’è la scomunica e non ti posso assolvere”. Maria Are disse allora: “Ma perché lasciavate dar le elezioni, e non mandavate senz’altro i democristiani, giacchè si posson votare solo quelli?”.
Il nostro parroco e tutti i preti dei dintorni, mirano a piegar le ribelli, facendole andare a Canossa, dai Vescovi, che toglierebbero la scomunica, a condizione d’abbandonare il Partito Sardo e passare alla Democrazia Cristiana.

 un fervido forza paris! Marianna Bussalai , 1946
-------------
QUESTA E' LA REALTA'DI OGGI= UGUALE

PROF MARCELLO PILI 10.08.13 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Così potrebbero nascere nuove alleanze, crearsi nuovi scenari per una rappresentanza parlamentare anche europea oltre a quella italiana. Condivido il pensiero di Farage, alcune cose sono più giuste di altre ma il senso logico generico non fa una piega. Non parliamo di persone, non siamo qui a giudicare se uno o l'altro sappiano governare o meno. La rappresentanza come sistema democratico nasce nel 600 con i primi movimenti di pensiero inglesi, fino alla loro fossilizzazione durante la famosissima rivoluzione francese. Adesso addirittura con la rete si parla di sostituire questa rappresentanza con il voto diretto, effettuato online e live dai cittadini. Ma l'Europa, un po' come l'italia, fa orecchia da mercante e seppur decreti le direttive che gli stati devono seguire, si ritrova un vuoto democratico. In più a presiedere le sue più alte cariche vi sono persone uscite da una sorta di cappello magico, (co-)proprietari di banche, associazioni, lobbies, che ricoprono cariche di una importanza vitale, che amministrano, rappresentano, incarnano la volontà di 500 milioni di persone, senza che nessuno glielo abbia chiesto. Come si fa ad essere a favore di questa unione? Quale sarà il prossimo passo? L'unione politica? Così che d'ora in poi potremmo fare anche a meno delle elezioni nazionali e ritrovarci Monti, Draghi, Barroso a governare per sempre. Come, mi chiedo io, appoggiare questa dittatura il cui unico valore è il consumo ed il denaro??? Speriamo che siamo vicini alla fine, perchè forse questo è il periodo storico più opprimente (nella sua illusione) che l'uomo abbia mai vissuto.

Giulio Aliberti, Firenze Commentatore certificato 09.08.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento

Ho ascoltato, e analizzato i filmati della seduta del parlamento in cui MEP
Farage rende quelle famose dichiarazioni citate con comprensibile orgoglio
nel blog. Sono in effetti molto efficaci ed anche molto verosimili nella
situazione di allora.

Ho ascoltato dal vivo però anche conferenze del signor Van Rumpuy e posso
assicurare che l`uomo non è certo un impiegatuccio di banca ed ha la
caparbietà, la stoffa, la capacità di uno statista di grande valore. E` di
sicuro un oratore di prim`ordine anche se rifugge dalle frasi ad effetto e
segue opinioni razionali (forse però non hanno la presa degli slogan
pubblicitari e dei metodi del MEP Farage).

gli suggerisco di essere più diretto e coraggioso. MEP Farage sembra a
corto di argomenti quando con le sue osservazioni sulla legittimità
democratica, sembra mettersi nel solco delle idee dominanti ed
implicitamente - non chiedere altro che una federazione europea
democraticamente controllata da un parlamento direttamente eletto che abbia
con il governo federale un rapporto di fiducia.

A mio avviso dovrebbe essere più sincero e diretto ed esplicitare a chi lo
ascolta che lo Stato nazionale a cui aspira - proprio per essere tale - non
riconosce l`esistenza e l`indipendenza degli altri Stati. Anche il diritto
straniero è un puro fatto ed anche ove anche fosse riconosciuto dovrebbe
esserlo in chiara subordinazione alla propria sovranità nazionale
(riducendolo a semplice "diritto statale esterno"). Dovrebbe inoltre
precisare quello che un filosofo del calibro di Hegel aveva già espresso
nella sua filosofia del diritto e cioè che "Non c`è alcun pretore, arbitro
supremo e mediatore tra gli stati". Perché come sostiene sempre Hegel "la
centralità della sovranità statale ammette solo la guerra come strumento
per la soluzione dei conflitti." Questo MEP Farage dovrebbe avere la
dirittura morale di dircelo chiaramente in modo da poter valutare la vasta
portata complessiva delle sue opinioni e ogni conseguenza che esse
comportano.

F. Franco 09.08.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

Avendo visto il resoconto del giornalista Paolo
Barnard, ipotizzo che l'euro che si stampa in Germania , ne venga immesso di più e sotto banco nell'economia tedesca. Tutti sono in recessione nel mondo, mentre la Germania e paesi nordici anzi raddoppiano i propri stipendi.
Quando in Italia si stampava moneta , noi Italiani eravamo detti i cinesi d'Europa.
Se vediamo tutte le statistiche ci accorgiamo
che prima dell'Euro l'Italia che aveva più o meno un grosso debito pubblico tutti i parametri erano in attivo con un il risparmio più alto di tutta Europa, dato che in Italia oltre alla nostra lira incassavamo tutte le monete del mondo dato che siamo un Paese turistico a livello mondiale.
Da quando la Germania con la scusa dell'euro stampa moneta noi Italiani andiamo indietro mentre la Germania ha raddoppiato il suo tenore di vita .
Nella semplicità del meccanismo la risposta

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 08.08.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Sperando di dare un contributo costruttivo a una discussione (permettete) un po' surreale, considerato il personaggio:

http://www.peacelink.it/europace/a/38831.html

Un'intervista su Farage, il M5S e che cosa vuol dire "Stati Uniti d'Europa".

MFE Cesenatico 08.08.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Farage è il più grande politico in Europa. Lo seguo da anni grazie al sito di Francesco Carbone www.usemlab.com, fatevi del bene andate a vedere questo sito.

Marco Diaco 08.08.13 05:02| 
 |
Rispondi al commento

La Germania di adesso è una colonia deo plutocrati,non comanda la Germania ,ma i padroni delle banche,che l80% degli europei con l'ausilio dei camerati Nipponici e Thailandesi hanno combattuto nella seconda guerra mondiale.
Questa merdosa democratia imposta a suon di bombe convenzionale ed atomiche fa vomitare.
Ma dall'est europa la riscossa sta per cominciare.
Lì si fa politica,lì hanno condottieri qui al massimo un guitto,un puttaniere e arnesi comunisti di merda.

Egeo Francois 08.08.13 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo con quanto emerge dall'intervista.
saluti

franco puggioni, olbia Commentatore certificato 07.08.13 17:44| 
 |
Rispondi al commento

NEW YORK - Il governo americano e la Sec (Securities and Exchange Commission), l'organismo di controllo sulla Borsa Usa, hanno annunciato di aver avviato formalmente la causa legale per forde finanziaria contro Bank of America per la vicenda dei mutui subprime che diede origine alla crisi finanziaria del 2008. L'accusa all'istituto di Charlotte (North Carolina), la seconda più grande banca degli Stati Uniti, è di aver truffato gli investitori, ai quali furono venduti 850 milioni di titoli, nascondendo loro l'altissimo rischio che si celava dietro quei derivati da crediti ipotecari.

A Bofa è inoltre contestato il fatto di aver omesso di comunicare alla clientela che gran parte di quei prodotti, oltre il 70%, provenivano da intermediari esterni al gruppo bancario e dunque erano molto più esposti ai rischi di default.

Secondo il Dipartimeno della Giustizia e la Sec, Bank of America non ha rivelato i rischi collegati a quel tipo di prodotti ed ha "mal rappresentato" il meccanismo e gli effetti dei prestiti ipotecari sui quali quei prodotti erano strutturati. In una dichiarazione, il procuratore per il Westerne District del North carolina, Anne Tompkins, ha affermato che ora "Bank of America dovrà affrontare le conseguenze delle proprie azioni". L'azione legale è stata presentata contro la banca e due sue affiliate. Bank of America contesta le accuse e annuncia che si difenderà in giudizio.

Ma la vera domanda è:

VERAMENTE IL GOVERNO AMERICANO DOMINATO DALLE MULTINAZIONALI, DALLA MASSONERIA, DALLE BANCHE E DAGLI EBREI AMERICANI NON SAPEVANO NULLA????

mEDITIAMO GENTE, MEDITIAMO....

DanieleC55 07.08.13 16:15| 
 |
Rispondi al commento

carissimi del Blog di BeppeGrillo non credete che sia il caso di rilanciare l'appello de IL FATTO QUOTIDIANO per la difesa della costituzione?

enrico grazioli 07.08.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento

Quanti tossici dipendenti in comunita o evasori fiscali che hanno commesso crimini seri che conoscete che hanno chiesto al Presidente clemenza per i loro reati?

Mettiamo il caso che il Nano decida di scontare la pena optando per i servizi sociali, se questo fosse questa pena deve tener conto della riabilitazione del Nano cioe se la condanna e' per evasione fiscale non si puo permettere che sconti la pena facendo la massa per una pizzeria!

In parole povere , se sei un tossico e vieni condannato non credo che per riabilitare il tossico lo si manda a fare servizi sociali mandandolo a lavorare in farmacia, o se sei un evasore fiscale mandiamo il Nano a scontare la pena ad Equitalia?!

Il PD-L non candido' COSENTINO Nicola (Pdl) ed altri.

http://www.stopcensura.com/2010/08/ecco-la-lista-degli-indagaticondannati.html

Perche il Nano non viene cacciato?

john buatti Commentatore certificato 07.08.13 04:29| 
 |
Rispondi al commento

Il Nano cerca scuse e grazia per non finire in galera appigliandosi ad una singolare personale opinione data da un magistrato fuori dall'aula!

Se questo fosse un reato allora tutti i giornali con i loro editoriali che esprimono o che espressero giudizi prima che la corte esprimesse giudizi per casi mafiosi, di evasione fiscale ecc devono considerarsi di aver violato la legge!

Qui e' cio che il Nano tramite i suoi giornali rivelo' prima che la Corte si esprimesse in merito:

Silvio Berlusconi Unipol: decisivo per pubblicazione telefonata Piero Fassino Giovanni Consorte [...]

http://tinyurl.com/k4rzgwj

__________________________________________________


Sentenza Unipol, Berlusconi ascoltò la telefonata di Fassino e la fece pubblicare [...]

http://tinyurl.com/khlw7x7

http://tinyurl.com/meusjpm


---------------------------------------------------

Signorini: «Mostrai il video di Marrazzo
al mio editore, Marina Berlusconi» [...]

http://tinyurl.com/lnbdopb

---------------------------------------------------

"Quel video non era pubblicabile, era una chiara violazione della privacy. Era mia dovere informare il mio editore, Marina Berlusconi a cui mostrai il video". Lo ha detto il direttore di 'Chi', Alfonso Signorini, testimone nel processo sul ricatto a Piero Marrazzo.

Il giornalista ha spiegato che parlare del video (girato dai carabinieri infedeli e nel quale si vede Marrazzo nell'abitazione del trans Natalie), con il suo editore e Maurizio Costa, amministratore delegato del gruppo Mondadori, "era una cosa obbligatoria per la delicatezza del caso e per il personaggio coinvolto. Marina - ha proseguito il direttore - mi disse che ne avrebbe parlato con il padre Silvio, allora premier"

http://tinyurl.com/l4dtl88


Ovviamente esistono molte altre violazioni da parte Del Nano che ora non ricordo!

john buatti Commentatore certificato 07.08.13 04:28| 
 |
Rispondi al commento

Io la voglio quella bandiera :) e' bella e giusta.
Cosi' come voglio un'europa democratica e veramente solidale, almeno inizialmente con una sua rappresentanza fattiva con una costituzione ratificata da referendum e discussa.
Certo non voglio l'europa dirigista.
Questo tizio e' un fascista che fa leva sule gravi incongruenze dei burocrati che hanno creato l'europa che conosciamo oggi per preservare anacronisticamente un'idea passata di stato etnico-nazionale, che appartiene ad un epoca vecchia.
L'europa deve diventare uno stato confederale che rispetti autonomie e differenze ma che leghi i membri a beneficiare delle risorse comuni ed ad affrontare i problemi comuni. I problemi dell'italia devono essere i problemi dei tedeschi e gli Italiani devono accettare di ascoltare i tedeschi per risolvere i loro.
Io non mi lamento che si aiutino le regioni italiane piu bisognose.... Altrimenti tanto varrebbe tornare al rinascimento e sia il veneto che la lombardia ci guadagnerebbero parecchio.....
Le critiche al sistema dirigista, massimalista Europea sono assolutamente fondate, ma vengono sfruttate per distruggere il sogno di un Europa Unita che e' quello che naturalmente vedo sin da quando da ragazzo ho fatto il primo interrail. Se poi vogliamo essere provinciali....
Ho sempre sostenuto che il M5S fosse pro Europa ma non per l'europa di Lisbona. Spero che le parole e le idee fasciste/nazionaliste di questo individuo non siano il main stream del M5S. Quel'e' l'obbiettivo affossare il progetto Europeo come vuole sto tipo o stimolare una redifinizione di un progetto democratico, di un Europa dei popoli?????

Domenico Migliorini (mimmolimmo), Ginevra Commentatore certificato 07.08.13 01:50| 
 |
Rispondi al commento

Nazionalismo: http://it.wikipedia.org/wiki/Nazionalismo
Si definisce nazionalismo quell'insieme di idee,dottrine e movimenti che sostengono l'importanza del concetto di identità nazionale e di Nazione, intesa come collettività ritenuta depositaria di valori tipici e consolidati del patrimonio culturale e spirituale di un popolo/etnìa,essendo tale patrimonio la risultante di uno specifico percorso storico.

Pur evitando gli eccessi di un ultranazionalismo, credo che sul concetto di nazione e cultura italiana si possa essere trasversalmente d'accordo: NOI SIAMO ITALIANI molto prima che europei e cittadini del mondo (se vi chiedono di dove siete dite che siete terrestri? o europei?).

I progetti europeisti hanno come fine ultimo la morte dell'autodeterminazione dei popoli:
hai diritto di autodeterminarti ma solo se fai tutto quello che ti viene ordinato da dei lazzaroni non eletti da nessuno (sempre in culo alla democrazia).

Il punto fondamentale dell'europeismo è che gli italiani devono morire per maastricht ma maastricht si rifiuta di morire per l'Italia o per la Grecia o per il portogallo o la spagna (non è proprio come i moschettieri "uno per tutti e tutti per uno") e soprattutto L'EUROPA SI RIFIUTA DI MORIRE PER GLI EUROPEI.

E sto ancora aspettando un referendum che mi chieda se voglio entrare nell'euro o aderire al trattato di lisbona (facce da culo che si dicono democratici ma senza mai darti diritto di voto sulle scelte importanti).... e l'informazione sugli argomenti europeisti fa cagare in Italia e anche negli altri paesi dell'Europa

Certamente gli abolizionisti delle nazioni europee sono animali pericolosi che possono vantare numerosissimi agganci con criminalità di tutti i livelli ma possiamo sconfiggerli semplicemente restando accanto ai nostri rappresentanti (e tenendo sempre a portata di mano la vecchia balestra che anche se non riesce a tirare fino bruxelles può comunque arrivare ai loro sgherri qui vicino).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 06.08.13 22:43| 
 |
Rispondi al commento

Quando la sovranità dei popoli europei fu passata ai referendum, dopo essere stata baipassata da Bruxelles, furono subito sospesi. Qualcuno si ricorda?
Data la valanga dei NO a questo eurofallimento a sovranità limitata.

Andrea Jagher 06.08.13 20:22| 
 |
Rispondi al commento

Il post e la intervista di Nigel Farage hanno provocato commenti errati e risposte equivoche perchè si riferiscono contemporaneamente
agli Stati che hanno adottato l'Euro e a quelli che hanno conservato la loro moneta.
Nigel Farage si muove all'esterno della zona Euro. L'Inghilterra non è coivolta nei problemi della moneta unica. Il dollaro e la sterlina anzi sono sempre stati in rotta di collisione con l'euro che hanno visto come valuta concorrente.
Il giudizio di Farage sull'euro lo conduce a verede l'esitenza di un'Europa del Nord e di un' Europa del Sud. Tutti, invece hanno constato che l'Inghilterra si è mossa sempre all'esterno di idea di europa Unita.
Per questa ragione e per l'appartenza ad una formazione politica di destra (come è facile accertare) le sue risposte sono fuori del contesto in cui noi dell'euro zona ci muoviamo.
L'unico merito del post, che pure ha provocato una messe di ottimi commenti, è quello di aver indicato per tempo che le votazioni europee porranno il problema della differenza tra Stati a sovranità monetaria limitata e Stati che hanno conservato la sovranità monetaria.
Gli Stati Uniti e la bancocrazia mondiale non staranno certo a guardare.Sarà un'ottima occasione per sferrare un altro attacco all'euro. Un'intervista su questi scenari sarebbe interessante fare a uno dei tanti soci - non tato occulti - della signoria monetaria.
In questa ottica vanno letti i miei interventi nella discussione, ferme restando le proposte operative.Stefano Antuofermo,Rutigliano.

STEFANO A. Commentatore certificato 06.08.13 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con il commento di Lucio P. Occorre fare molta attenzione alla gente con cui ci si allea, si pensa di allearsi, soprattutto in ambito europeo, o a cui si dà credito. Mi stupisce che i giornali non si siano ancora accorti di quest'intervista sul sito, fa il gioco di chi vuole presentare il movimento come un'accozzaglia di neofascisti o di sprovveduti. E' sicuramente un modo per perdere un sacco di voti alle europee.

Raoul Precht 06.08.13 16:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"la libertà è partecipazione".

elisabetta callegaro, milano Commentatore certificato 06.08.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Messaggio delle ore 12:00, poi rimosso:

NIGEL FARAGE è il leader del parte del PARTITO per l'Indipendenza del Regno Unito (UKIP), partito che si proclama apertamente come nazionalista e a destra del Partito Conservatore.

Questo partito nel parlamento europeo fa parte del “Gruppo Europa della Libertà e della Democrazia”, di cui Farage è copresidente insieme a FRANCESCO SPERONI della LEGA NORD, di cui è eurodeputato anche l’on BORGHEZIO (da poco settimane espulso dal gruppo).

Di questo gruppo fa parte anche il LAOS (Raggruppamento Popolare ORTODOSSO), partito greco ispirato ad una forte NAZIONALISMO RELIGIOSO.

Di questo gruppo fa parte anche il SNS (PARTITO Nazionale Slovacco), partito naziolalista-cristiano di estrema destra (vedere anche il simbolo: http://www.sns.sk/ )

Di questo gruppo fa parte anche il TT (Ordine e Giustizia) partito lituano nazionalista di centro-destra.

Di questo gruppo fa parte anche l’SGP (Partito Politico Riformato), partito cristiano conservatore che da sempre ha PROIBITO L’ISCRIZIONE AL PARTITO ALLE DONNE: solo dall'aprile 2006 gli è stato “concesso” di esercitare il diritto di voto, ma con il divieto di poter essere eletti (elettorato passivo).

Ognuno giudichi da se...

Lucio P. Commentatore certificato 06.08.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Letta ha dichiarato che non si scandalizzava se una società Italiana si vendeva al migliore offerente straniero. In quel momento ho compreso che l'ultimo baluardo della Sovranità Nazionale è la creatività di un popolo e il suo smantellamento è stato programmato già da tempo! Paghiamo il biglietto ai Francesi per vedere la Monna Lisa e la Nike di Samotracia! Mangeremo Pernigotti made in Turkey, vestiremo Loro Piana made in France... Ci sveglieremo e avremo solo una cosa che nessuno vuole comprarci: un governo made in Italy. Bella consolazione!!!!!!!

Maria Cristina Cataldo, Frascati Commentatore certificato 06.08.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

Garibaldi con 1000 uomini ha unito l'italia!
come è possibile che quasi 9 milioni di italiani del movimento 5 stelle di qui orgogliosamente io ne faccio parte non riusciamo a liberarci di questa feccia che si fa chiamare governo delle larghe intese ops. ?

domenico falco, olevano di lomellina Commentatore certificato 06.08.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'EUROPA UNITA non è un progetto inclusivo, E' UN PROGETTO ESCLUDENTE, nel senso che esclude la volonta' popolare dai processi decisionali.
Chi lo decide cosa è giusto per i popoli?La tecnocrazia europea?Lo devono decidere i cittadini cosa è giusto.
I popoli europei avrebbero mai deciso per le sanguinose misure d'austerita'?
Avrebbero mai deciso per il prelievo forzoso del denaro dai conti correnti dei ciprioti?
Guardacaso una manovra simile è stata prodotta da Amato in Italia nel '92, da un governo tecnico, cioe' non eletto da nessuno.
Un progetto cosi' antidemocratico, autoreferenziale e ultraliberista, prova ne è la creazione di una banca centrale indipendente dal potere politico (manco negli U.S.A. si era vista una cosa del genere, la FED risponde al governo federale),col malcelato intento di sottoporre lo stato al servizio della moneta e non la moneta al servizio dello stato(come invece avviene in tutti gli stati a moneta sovrana),va soppresso senza se e senza ma.
Non è necessario avere un super stato(che per giunta sarebbe svuotato del controllo democratico) per realizzare grandi progetti europei.I vari trattati di libero scambio, i progetti di collaborazione europea come L'E.S.A (1975), il C.E.R.N.(1954), l'Airbus(1970),o i progetti culturali come l'erasmus(1987), sono stati realizzati prima del trattato di Maastricht, del trattato di Lisbona o dell'entrata in vigore della moneta unica, e si possono continuare a fare anche senza l'euro e l'U.E.,anzi prima ce ne liberiamo e meglio sara'.

Saigō Takamori 06.08.13 12:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa intervista del sig. Nigel Paul Farage, è una speranza di libertà per tutti i popoli dell'Europa.
Ogni nazione che acquisisce la rpropria sovranità, è significativo di richezza e felicità,cui ogni cittadino ne rivendica il diritto; il Van Rampuy di turno, è stato un sinistro segnale che il sig. Nigel Paul Farage da tempo segnalava. Bene, alle prossime elezioni del parlamento europeo,auspico una rivoluzione democratica e subito dopo, tirare fuori questi oscuri personnaggi la cui intenzione era ed è: una dittatura europea! Avanti così; "quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a gicora".

Lorenzo Morganti, Firenze Commentatore certificato 06.08.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

L'ex boss: "Il piano della 'ndrangheta
per uccidere l'attore Giulio Cavalli".

Questo, accade in Italia, nell'Indifferenza Generale.

Mentre la Rai mostra in tutti i canali, i deliri di un Pregiudicato.

E' uno Stato Civile, questo?

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 06.08.13 12:14| 
 |
Rispondi al commento

In conclusione
Una mosca era volata,
su una merda fresca di giornata.
Un gallo la noto'
e sulla merda becco' .
Ma la mosca era già volata,
su un'altra cacca di giornata.
Un gatto la individuo'
e nella merda si tuffo .
La mosca era già volata,
su una merda fatta in giornata.
Un merlo la noto'
nella merda lui volo' .
Ma la mosca se n'era già andata
su una nuova cacca, fresca di giornata.
Quella era proprio una mosca fortunata.
Le vacche nel prato,
pascolavano beatamente
della mosca non gliene fregava niente .
Finch'e andò a posarsi sul naso di una di quelle ,
fini con il fieno perse le ali e le palle.
Fu ruminata insieme e una lassana sfiorita
e ad una bianca margherita .
Non se ne accorse neppure, non seppe mai dove fosse sparita .

Rosa Anna Oioli 06.08.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo la sentenza di condanna in Cassazione
Berlusconi, è ora di lasciare

Dopo avergli espresso solidarietà, i sostenitori del Cavaliere devono chiedergli di farsi da parte. Solo così potrà nascere una destra matura e responsabile.

FAmiglia Cristiana.

Altri caduti dal pero.
Comunione e fatturazione, nessuno sapeva di ndrine e corleonesi.

Questo il quotidiano Cattolico piu' Diffuso.
A Fomentar la NAscita d'una Destra matura e RE.Sponsabile.

Addio, monarchici.
Addio Savoia.
Ancora all'800 con Fiat, Montezemolo e Offshore Lussemburghesi.

Ci credon Tutti/e Stupidi/e.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 06.08.13 11:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VITE IN VENDITA
In India la nuova schiavitù
delle «gravidanze in affitto»

L'Avvenire, quotidiano.

Inutile che si stupiscan di cio' ch'è risaputo.
L'italia è messa peggio.
Semplicemente non posson affittare gli uteri a due passi dal Papa.

I Deretani, stranamente sì.

Muoversi Chiesa, Muoversi, ed in fretta.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 06.08.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento


Beppe ai catturato l'attenzione dei leghisti con questo passaparola.
Oi avete perso il carroccio? Non è qui

Rosa Anna Oioli 06.08.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento

I partiti stanno per sparire, tra un po' si va a elezioni e vinciamo. Cominciamo a mettere insieme la Norimberga Italiana. Due mie proposte: 1. Abolizione in modo RETROATTIVO dei vitalizi, megastipendi, pensioni d'oro, rimborsi elettorali (fino alla data dell'abolizione con il referendum) e divieto permanente a coloro che ne hanno beneficiato di esercitare funzioni pubbliche. 2. Commissione indipendente per fare chiarezza sugli attentati a Falcone e Borsellino e trattative stato-mafia.

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 06.08.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si fa una Casa Nuova, Pulita, piu' piccola, a misura d'Uomo.
A Bruxelle non si va, perchè semplicemente non vi sono Interlocutori validi, ma Compagni di Merende.
Chiedano ai MAfiosi di HArdcore il PAgamento del Debito o a Re Pulzinell.
Han fatto insieme la Frittata: io non do' loro piu' uova.
Le fecondo: ne nasceran Pulcini.
Io parlo con l'Onu.
Son un Rifugiato Politico.
Son una Kurda, una Somala, una Siryana, un'Afghana.

Io non son un'italiana, non sono una MAfiosa.
Son stanca d'esser Torturata da una stato Mafioso.
Uno stato stragista.
Uno stato MAnganellatore.
Uno Stato che Distrugge l'Ambiente, ammala di Tumore.
Questo non è il mio Stato.
E non mi dite di andarmene.

Dovete stare a casa vostra, MAfiosi, nei vostri CAveau, Leghe, Partiti, Ministeri, PAlazzi, Monti.

Stavene sulla vostra Montagna di Merda.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 06.08.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parma, molti problemi poche risorse.

Partiranno interventi di manutenzione su strade e scuole – sollecitati dai cittadini – mentre sul welfare, il rebus su risorse e tempi degli interventi resta. Nel settore sociale per altro l’assessore Laura Rossi – nel nuovo incontro di quartiere al circolo Rugby Parma – ha annunciato che il Montanara vedrà la nascita di un dei quattro laboratori di comunità, prima tappa del nuovo modello di welfare che si propone di coinvolgere i cittadini. Sarà una vera e propria banca del tempo, che accompagnerà il progetto parallelo regionale delle leva giovanile, con la distribuzione di speciali card ricaricabili sulla base delle ore offerte per il volontariato.

http://montanara-parma.blogautore.repubblica.it/2013/04/16/incontro-quartiere-molti-problemi-poche-risorse/

forse vi era sfuggito..

BG

(Buona Giornata)


NORBERTO E PERENNEMENTE: eravate al governo voi. Invece di governare pensavate a diamanti e leggi personali. Che mazza volete?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 06.08.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Aie ahhhh. Norberto quanti mangiano su quei 60000 euro e il povero per di più emigrante sfuggito a fame a botte e chissà a quant'altro lo si priva anche della libertà
LA LIBERTÀ CHE TU CHIEDI X TE FINISCE SE NON GLI DAI LA
SUA

ABUSO DI PAROLA


Bisognerebbe farne un capo di reato
Abbiamo già dato. P D L. LLLLLLL ELLE ?

A quelli che pensano che quel marpione di inglese inneggi
alla LIBERTA tanti auguri
A quelli che si fanno neo-nazionalisti . Regalo un po' di cicoria abbrustolita o il carcadè al posto del caffè. Vent'anni di autarchia non vi è bastata!


Al mio coetaneo Beppe dico andiamo a picchiare i pugni sul tavolo a Francoforte e a Strasburgo
Non facciamo i ricci
A Bruxelles si rinegozia il debito , come ai già detto
Tanto non hanno scelta

Rosa Anna Oioli 06.08.13 10:47| 
 |
Rispondi al commento

Nove milioni di LAvoratori Bastonati, Sfruttati, EquiTagliati, multati, sfrattati, precari, insultati.
Sessantamilioni a MAngiare?
MA dove cazzo vogliamo andare.
Stiam discutendo del Nulla.
Aspettiamo Settembre, a fabbriche Vuote e le altre mezze, Chiuse per sempre.
Ma chi mantiene tutti i PArassiti?
Chi?
Avvocatoni, pretoni, mafiosoni, burocratoni, avioni, partecipatoni, partitoni di merdoni, balleroni, nanoni, politiconi, sindacatoni, poliziottoni, militaroni, giornaloni, paponi, cappelloni...

:)

( per non Piangere).

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 06.08.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

Van Rompuy e il Consiglio europeo dei ministri, Monti e la Commissione, il Parlamento europeo, la burocrazia mercantilistica europea non sono la causa, bensì il mezzo con cui gli Affaristi, la cui natura fraudolenta in danno dei lavoratori e dei cittadini consumatori è stata accertata e svelata dalla nostra Cassazione, stringono in una morsa economica la sovranità restante degli Stati.
Il sistema mercantile degli Affaristi della C.E., da Maastricht in poi, si è ridotta a minacciare: "o i DIRITTI o la VITA" sotto il fucile spianato del DEBITO SOVRANO caricato a palle di INTERESSI ESPANSIVI.

Il rimedio è solo nelle mani di M5S.
Occorre una mozione per mettere in stato di accusa la persona dell'attuale Presidente della Repubblica italiana per Attentato alla Costituzione ai sensi Art. 90 Costituzione.
L'ACCUSA è: condotta contraria all'obbligo di nominare il Presidente del Consiglio e abuso di nomina dei 10 "saggi", incostituzionali Commissari del Parlamento; di essere Presidente della sola parte di italiani contraria all'ordine costituzionale e che l'incita a riformare la Giustizia che ha condannato non solo il loro Capo, ma anche l'Affarista eversore delle libertà democratiche Cost. 13, 18, 23, 26, 32, 34, 35, 39, 41, 42, 43.
Occorre una legge che costituisca e regoli il PRESTITO FORZOSO per tutti i contribuenti con corrispondente defiscalizzazione con alternativa per i grandi evasori di pene detentive per le evasioni accertate o acquisto di titoli del debito pubblico congruo l'evasione individuata.
Occorre attuare Cost. 39 con legge che integri l'art. 19 l. n. 300/1970 secondo la sent. n. 213/2013 Corte Costituzionale FIOM vs MARCHIONNE.
Occorre attuare Cost. 39, 43 e 46 con legge che costituisca e regoli la partecipazione dei lavoratori alla gestione d'impresa.
Occorre attuare gli artt. 41, 42 e 43 con legge che costituisca e regoli la COMUNIONE dei diritti con le maestranze fonte delle opere dell'ingegno e delle invenzioni industriali nazionali.

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 06.08.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Cosìè sta storia della terza strada in prima del fatto online?

Possibile che qualcuno dei nostri riesca semrpre nell'intento di autoscreditare il movimento?

Possibile che non si riesca a concordare prima all'unanimità il da farsi, magari parlandone prima col Beppe?

PUTTANA SCHIFOSSA LURIDA TROIA MA E' COSI' DIFFICILE?

Oppure abbiamo ancora serpi in seno?

Thorn Re Commentatore certificato 06.08.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NORBERTO, è inutile che spappoli con queste storie. Avete (S)governato abbastanza per potervi impiccare per quanto non avete saputo fare.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 06.08.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento

Volevano liberare due Scimmie Verdi dalla Maschera, in Faccia, di Bronzo di Bassa Lega, la Peggiore.
Sculacciati dai carabinieri, mentre cercavan di Montarle.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 06.08.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il 50% della colpa della situazione attuale è sicuramente della casta assolutamente impreparata ed incompetente, magari anche connivente con truffatori e finanzieri corrotti.
L'altro 50% della colpa è degli italiani assolutamente ignoranti e non in grado di discernere il capace dall'incapace, viene votato il piu' simpatico e guarda caso il piu' visibile in TV, peggio dei paesi sottosviluppati in africa.
A tutto cio' si somma l'assoluta impreparazione tecnica di gran parte della classe operaia che con l'ausilio dei sindacati ha tralasciato la propria evoluzione chiedendo ed ottenendo solo diritti tralasciando i doveri anche culturali.

Pochi in italia sanno effettivamente quello che fanno, sono quelli che fanno girare l'italia, credetemi al massimo saranno 5.000 ed in genere sono sottopagati, sono quelli che non guardano esclusivamente i loro interessi e accettano il loro compito con passione per dare un contributo durante il passaggio nella vita.
Di questi, sicuramente non fa parte briatore.

ofelio Kagenbrau 06.08.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti.
Il momento è estremamente delicato non solo per l'Italia ma per l'Europa tutta. Bisogna fare attenzione ai troll di ogni genere, a chi nasconde scopi e interessi inconfessabili. La Gran Bretagna può benissimo fare a meno dell'europa perché fa parte di un'alleanza di ferro con gli Stati Uniti. E' il collasso del sistema economico-finanziario di questi due paesi, insieme a quello del Giappone, veri zombie economici, come le loro banche, causato dal mito della crescita economica illimitata, che ha creato questo marasma; tuttavia il costo del puntellamento di questo sistema evidentemente insostenibile è stato scaricato sui paesi europei, profittando della debolezza politica delle istituzioni europee. Si fa presto a prendersela con l'europa e ci sono tanti buoni motivi, ma bisogna sapere che ci sono fortissimi interessi a continuare ad avere un bel vaso di coccio, ma pieno di ricchezze, che si faccia carico, nonostante fondamentali migliori di quelli dei tre paesi sopra menzionati, di salvare dei paradigmi economici che non hanno più alcun senso. Gli italiani si ricordino che i 2070 milioni di euro di debiti non li hanno fatti i tedeschi ma i nostri vicini di casa, che spesso continuano a spendere e spandere fiumi di soldi ottenuti, non pagando tasse (mentre ora si lamentano, solo per sentito dire, che sono troppo alte), con prestiti da banche compiacenti a fronte di iniziative economiche solo di facciata o comunque non sostenibili (ambientalmente, socialmente etc.), e che ora si lamentano della stretta creditizia, che si erano abituati a fare soldi con le folli svalutazioni monetarie degli anni '70 (ma anche '80, '90 etc., cara vecchia lira...). Il M5S è l'unica speranza per l'Italia e quindi per l'Europa. Bisogna stare attenti a stare ai fatti e non seguire le parole.

Un abbraccio

Enzo Rossi 06.08.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

"Gli italiani devono sapere che andrà in carcere un uomo come Silvio Berlusconi."
Cara squallida individua, Berlusconi ha commesso dei reati, è stato condannato, quindi va in galera. E' NORMALE.
Stravolgere la Costituzione, QUESTO E' GRAVE. Ed è questo che deve far arrabbiare gli italiani.
Vai a fare Medusa nella tua piscina di madreperla, va.

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 06.08.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

seneca, rivolto al piddì:

Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare!

ps

forse era presnte anche il nipote!

paoloest21 06.08.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusate ma che differenza c e tra Berlusconi , liberamente eletto dalla sovranita popolare italiana , quindi questa famigerata sovranita popolare di cui si vuole andare fieri e, il Presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy per non essere mai stato eletto per rappresentare 500 milioni di persone, ATTenzione a non fare "populismo" superficiale e banale, altrimenti si rischia di sparare cazzate cosi come fanno tutti i politici , ovvero chiacchere e distintivo , senza contenuti , senza riflessioni , senza veri approfondimento su cio che veramente serve alla societa per diventare giusta libera democratica e basata sulla dignita dell uomo. Non e questione di aprire la bocca di Europeismo o Antieuropeismo , vediamo di aprire il cervello e di inserirci contenuti. Sara forse il caldo dell estate ? certo che se la capacita di pensare e ragionare sparisce anche dal mov cnque stelle allora non c e piu speranza.

brus 06.08.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Il Popolo della VAl di Susa, della Sardegna, non han forse il Diritto, Sacrosanto di Vivere in PAce?

No, meglio Pestarli, Venderli.
Bello Stato Democratico...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 06.08.13 10:19| 
 |
Rispondi al commento

Quanto son costati e costano, al nostro Popolo, le BAnche, i PArassiti, le MAfie, LA Lega?

Cosa aspettiamo a Separarcene?

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 06.08.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento

HomePrimo PianoPoliticaIntervisteInchiesteAttualita'EconomiaCultureEditorialiTerritorioEsteri


PoliticaAttualita'Territorio
Aumenta [+] Diminuisci [-]
Sbarchi continui, arrivano altri 500 clandestini. Lampedusa sta scoppiando
Il centro di accoglienza può ospitare 300 persone. Ma oggi gli immigrati sono quasi 900


Show thumbnails
Continua senza sosta l’invasione clandestina delle nostre coste. Lampedusa torna ad essere luogo di approdo di centinaia di immigrati e, lontani ormai i tempi del Ministro Maroni, il centro di accoglienza dell’isola è sul punto di esplodere. Una situazione difficilissima e complicata che si trascina nell’indifferenza delle istituzioni. Dal Governo di Roma e dai vertici europei di Bruxelles arrivano infatti le solite parole di circostanza. Il bollettino di guerra è drammatico. Altri 400 clandestini sono stati soccorsi durante l’altra notte dalla Guardia Costiera nel canale di Sicilia in prossimità delle acque libiche.

Norberto Longhini Commentatore certificato 06.08.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

60 mila euro il costo di un migrante in carcere. Moltiplicato per i 25 mila stranieri detenuti nelle carceri italiane, fa un miliardo e mezzo di euro. Questo il conto presentato ai contribuenti italiani dai criminali d’importazione.

Norberto Longhini Commentatore certificato 06.08.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

dggggd

Norberto Longhini Commentatore certificato 06.08.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento


Rendetevi conto di come e perchè è stata uccisa la democrazia partecipativa riducendoci al ruolo di spettatori.
Rendetevi conto di chi è IL VERO NEMICO, di cui i nostri politici, i nostri amministratori, i nostri media sono solo gli strumenti.

http://vololibero-nonvogliomicalaluna.blogspot.it/2012/12/ecco-come-morimmo.html#!/2012/12/ecco-come-morimmo.html

Daniela M. Commentatore certificato 06.08.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grethe dimmi chi sei
Mi avevano stuzzicato i tuoi giochi
Ma quando ragioni vai a gambe in giù
Perché non torni sui banchi di scuola a rileggerti
Gli editti di Stagira o fermati solo
Nella città del sole
Anzi che no fatti una passeggiata dalle mie parti
Vai a trovare la figlia di Adriano Olivetti

Rosa Anna Oioli 06.08.13 09:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'Europa è una cosa strana. Una specie di mescola tra acqua e olio senza l'aggiunta dell'emulsionante. Per quanto si cerchi di rendere la mescola uniforme i componenti si separano. E l'emulsionante sarebbe l'amor europeo che non esiste proprio in nessuno degli stati componenti. Ogni nazione pensa esclusivamente agli affari propri non pensando minimamente alla solidarietà e alla collaborazione. Due esempi per tutti. L'immigrazione clandestina sulle spalle delle nazioni mediterranee e l'assenza di ogni iniziativa per una polizia o esercito comuni. Certo, si versano soldi che poi dovrebbero servire a vari progetti nei singoli stati ma in sostanza nulla si fa per unire. Sarebbe bello ma non succederà mai. Un calderone dal quale si mangia: parlamento europeo, commissioni ecc. Nient'altro. E noi zimbelli. Mi sembra che addirittura versiamo più di quanto non riceviamo. Solo i nostri eletti sono soddisfatti: hanno al paga più alta di tutti. Dobbiamo distinguerci anche in questo. Figuratevi se qualche partito possa dichiararsi contro l'Europa.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 06.08.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento

Eppure eppure.....vado spesso in Germania e posso dì cò estrema soddisfazzione che li tedeschi( parlo della gente) sò entusiasti der movimento 5 stelle e ce seguono con curiositá e attenzione. Il probblema come da tutte le parti è che vengono informati male dai giornali loro . Me sò trovato a spiegaje quarche meccanismo der 5 stelle e spesso strabbuzzano l'occhi pè la sorpresa e ammirazzione! La parola democrazia diretta stá a diventá una febbre a livello planetario.....

luis p., roma Commentatore certificato 06.08.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

il tre di ottobre, se non erro, è prevista la sentenza della consulta sulla possibile incostituzionalità della legge elettorale con cui si andati alle urne.con il risultato di queste elezioni si è formato questo parlamento et è nato questo governo.

in caso di riconosciuta incostituzionalità cosa succede?

1)abbiamo scherzato, e si annulla tutto ciò fatto negli ultimi mesi dal potere legislativo ed esecutivo.

oppure

2)si procede come se niente fosse, visto che le sentenze in italia hanno pochi estimatori, specialmente quando disturbano il manovratore?

paoloest21 06.08.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Magari la smettessero di occuparsi dei "cazzi" di Berlusconi e cominciassero ad occuparsi seriamente di quelli degli italiani, magari ....

Mindorsar 06.08.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Fuori dai denti.
Berlusconi vuol stare in una casa marcia, sostenuto da Briganti, mafiosi, delinquenti, terroristi, bugiardi, assassini?
Cambiamo FAmiglia...
FAcciam una casa Nuova.
LAsciamolo al suo Vecchio Circo, coi suoi Ordinamenti BAstardi ed Assurdi.

Noi siam Diverse/i...
Una sorta di Repubblica Ceca ed una Slovacca.
Una Guerra fratricida, non ha senso contro quelli.

Avete idea?
Provate a pestare ripetutamente una Merda...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 06.08.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Milano : Ma vaglielo a spiegare al popolo di sinistra che per anni ha inveito contro le «ronde padane».

novità in arrivo per i milanesi: «Ronde sociali sul metrò e sulla 90/91».

La giunta di sinistra due anni dopo è pronta a lanciare un bando per reperire sponsor e operatori che forniscano turni di giorno e di notte sui mezzi, con il doppio obiettivo dei controlli sociali e di sicurezza.

Non sorprende che tra i primi a raccogliere con entusiasmo l'idea ci sia l'assessore leghista alla Sicurezza della Regione, Simona Bordonali: «Accolgo con piacere la sua proposta, ricalca esattamente quello che il presidente Maroni, quando ricopri la carica di Ministro dell'Interno, fece nel suo decreto sicurezza nel 2008 e che fu così tanto vituperato invece dal Pd».

ps: vuoi vedere che questo provvedimento sia stato creato a seguito di un'aggressione avvenuta ai danni di qualche sinistroide , passata volutamente in silenzio, che si accorge solo ora della realta' quotidiana ?

Norberto Longhini Commentatore certificato 06.08.13 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Nel frattempo, varie trasmissioni televisive titolano il loro tema di discussione "l'agibilita di berlusconi " Ci capisco sempre meno su questa storia di Berlusconi; è stato accusato ed ha ricevuto la relativa condanna cosa pensano ora di fare ? Siamo tutti uguali nella democrazia e siccome lui è un cittadino italiano non ha nulla di diverso rispetto a noi anche se è pieno di soldi. Se il governo italiano con questa vicenda va oltre alla realtà delle cose, allora ogni cittadino ha il diritto di fare quello che vuole verso lo stato e questo può provocare il caos, non si può andare sempre più in basso. Se non esiste serità , il Governo non può a sua volta esistere.

giovanni.p(vicenza) 06.08.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento

Quando io leggo questi Post volti a manipolare l'opinione pubblica, volti a far pensare che l'Unione Europea porti solo svantaggi e che la Germania domina e tutti gli stati del sud Europa sono succubi mi viene voglia di spaccare il computer. Gli inglesi hanno avuto un notevole vantaggio economico dall'unione Europea, non hanno voluto l'euro, continuano a criticare, non volevano assolutamente la tobin tax, chiaro con un'economia basata sulla finanaza e banche che speculano all'impazzata nella city di londra (ultimo scandalo quello della barclay e la manipoalzione del libor). Mi facciano il piacere il trattato di lisbona prevede per tutti i membri la possibilità di uscire dall'unione. Stranamente tutti imprecano e nessuno vuole uscire dal club, anzi aumentiamo in continuazione, vedi Croazia. Beppe dacci un taglio, il problema non è l'euro, non è la Germania ma governi putridi del sud Europa che se ne fregano del popolo.La gente quella normale e onesta si distingue ma non più di tanto, in Europa. Siamo tutti figli della stessa filosofia sociale e della stessa religione, la menata delle diversità non la posso più sentire.

Manuela T., Reutlingen Commentatore certificato 06.08.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stasera a reti unificate RAISET il discorso di totò riina e raffaele cutolo agli Italiani.
Per la grande occasione si faranno grandi manifestazioni di piazza,si abbatteranno cartelli,se ne faranno di nuovi,si cambieranno i sensi di marcia,si costruiranno spazi appositi e si festeggerà per tutta la notte.
Per il grande evento comuni,poliziotti,vigili urbani e tutti quelli che devono vigilare chiuderanno un occhio se non entrambi per permettere ai 2 grandi esponenti di esporre le proprie idee,lo stato e l'antistato una cosa sono.
I sostenitori tutti sono invitati a intervenire non si sa per quale motivo ma devono fare caciara.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 06.08.13 09:44| 
 |
Rispondi al commento

Ma a madre der poro povia quanno sè accorta che ch' aveva nfijo stronzo,se le sará poste mpò de domande? E quanno lá sentito cantá a prima vorta,nun poteva metteje er cuscino nfaccia mentre dormiva pè levallo dai cojoni all'umanitá n'tera?
E soprattutto....ma a canzone Luca è ghey mica sará dedicata ar nostro Luca de rho????

luis p., roma Commentatore certificato 06.08.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

uesto Signore, nazionalista o no, asserisce e ribadisce un Principio fondamentale di Liberta' e Dignita'.
Un accordo, di qualsiasi natura, deve ottenere il consenso dell'Interessato.
La Democrazia Costrittiva, è Dittatura.
Come costringere alla Convivenza Forzata due o piu' temperamenti opposti.
Ovvio che ne nascerebbero Conflitti insanabili, delitti.
Come in seno alla famiglia, lo dimostran l'Escalation di violenze e Donnicidi.
Lostesso è per le NAzioni.
E' antistorica l'unione Forzata di Stati, Popoli, Culture.
In Italia, è Evidente che mezza popolazione non si riconosce negli atti di governo attuale.
Han Essenziale DIritto di darsi Costituzione, Difesa, Tesoro e NAzionalita'.
E' semplicissimo, non ci vuol Einstein.
L'm5s, ostacolato dalla MAfia, fonda la Vera NAzione, con statuto Giuridico Acclarato e sottoposto agòli Organismi Internazionali.
Al tavolo ONU, si Tracceran i confini Territoriali in funzione di un Referendum anagrafico, tenuto in precedenza.
Dieci milioni, aderiranno?
Ebbene, tracciato un territorio ad es. da Bologna a Napoli, ecco la Nuova NAzione di Spiriti accomunati da un'affinita' elettiva...

Meglio la guerra Civile Promossa dal Gaerrafondaio Bondi e dal Pregiudicato Plurimo?

Certo è solo un abbozzo rozzo, il mio, migliorabile di gran lunga, oltre lo scarno schema.
Non son uno Statista, son giusto una Puttana , spogliarellista, Danzatrice...
BAci, Amanti.
Agli altri, calci nelle Palle.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 06.08.13 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La spudoratezza dei personaggi....
Un condannato in via definitiva per frode fiscale,
manda a "chiedere la grazia",al presidente della repubblica. E come "messaggero" manda un personaggio sotto inchiesta per concorso in associazione mafiosa(Schifani).Ma la cosa ancora più clamorosa è che li riceve. Con il nanerottolo (Brunetta) di contorno ,
per rendere ancora più ridicola la cosa
La domanda è: a che santi bisogna votarsi, per vedere un pò di "serietà"politica in questo paese?

michele ., rimini Commentatore certificato 06.08.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno Beppe. A quando un commento sui dimenticati che hanno perso o stanno per perdere la casa per colpa delle banche assassine sostenute dai vari Monti?

Enzo Zappalà , Roma Commentatore certificato 06.08.13 09:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PROPOSTA PER SILVIO:

se Berlusconi non si fida dei giudici "comunisti" italiani allora potremmo farlo giudicare dal quel giudice Usa che condanno' Madoff a 150 anni di reclusione per il reato di bancarotta.

Danilo_ R. Commentatore certificato 06.08.13 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Nel mio piccolo ho sempre sostenuto che l'Europa non potrà mai essere una nazione costituita di gente "uguale", non lo siamo e non lo saremo mai.L'Europa è fatta di tante realtà diverse tra loro differenza di :educazione,di studi,di pensieri,di cucina,di vestiti,di senso della famiglia, di senso dei figli ecc. ecc.una moneta non potrà mai unirci.Poi ,lasciatemelo dire quando penso al popolo tedesco ,purtroppo per loro, lo ricordo solo per i campi di concentramento!!!!!!

maria t., potenza Commentatore certificato 06.08.13 09:25| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

""Iudex damnatur, ubi cum nocens absolvitur!""


Sia condannato il giudice ogni qualvolta viene assolto un colpevole


ogni riferimento a fatti o persone reali est casuale:)))

paoloest21 06.08.13 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL DENTE CHE TRATTIENE LA LAMA. - In questo scivolamento collettivo verso una condizione di sicurezza nel terrore, chi farà scattare il dispositivo d'arresto? Chi farà giustizia di ciò che gli uomini si stanno abituando a prendere per il loro diritto al terrore e quasi per il normale sbocco delle loro antiche aspirazioni alla libertà?

Non certo un partito, ne alcuna delle organizzazioni totalitarie preposte a far la guardia all'uomo. Non un partito, rna forse dei partigiani di un genere nuovo che abbandonassero i modi classici dell'agitazione per dei gesti di partecipazione altamente esemplari. Molti avevano sperato che il- movimento della resistenza nell'Europa occupata avrebbe finalmente prodotto un'apertura nell'impasse politica e sociale della nostra epoca. I grandi partiti di massa sono stati i primi a fiutare questo pericolo. E che, ci si apprestava dunque a fare a meno dei loro servizi? La volontà popolare si vanagloriava adesso di fare senza intermediari? L'allarme fu di corta durata. Allo stesso modo come le forze militari della Resistenza furono rapidamente integrate nei quadri permanenti dell'esercito - così le sue forze politiche non tardarono, nel mescolarsi della lusinga e dell'intrigo, a tornare nella trappola per topi dei grandi partiti.
L'episodio -stavo per dire l'incidente- è chiuso. Ma qualcosa d'altro diviene possibile, diviene perfino la sola cosa possibile. L'epoca della guerriglia politica comincia ed è ad essa che devono andare le nostre riserve di fiducia ed entusiasmo.

Senza dubbio non è facile annunciare l'andamento che prenderà questa guerriglia e le imprese che non mancheranno di distinguerla. E tuttavia si potrebbe tenere presente l'atteggiamento valorosamente indipendente di un Camus - e, su un altro piano, di un Breton, di un Calas, di un Rougemont - come una indicazione per l'avvenire.
qui il post completo:
http://barraventopensiero.blogspot.it/2010/11/georges-henein-prestigio-del-terrore.html

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 06.08.13 09:18| 
 |
Rispondi al commento

tra le tante cose strane rilevo la pervicace insistenza in questi ultimi tempi di intervistare Briatore sulla situazione politica e dintorni. Mi domando: a chi interessa l'opinione di Briatore e perchè?

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 06.08.13 09:12| 
 |
Rispondi al commento

NON CE LAVORO PER I MIEI DUE FIGLI

CHE GLI FACCIO FARE ?

__________

FUORI DALL'EURO

E' UNA TRUFFA DA 2074 MILIARDI DI DEBITO INESIGIBILI

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 06.08.13 09:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai è diventata una litania:
"la Germania va bene perchè ha fatto le riforme, la Germania è la locomotiva d'Europa, i tedeschi lavorano e guadagnano più degli altri, LA GERMANIA E' IL MODELLO DA IMITARE."
Anche se una dozzina di Nobel per l'economia e alcune centinaia di economisti nazionali ed esteri, non cooptati dalla politica , ci dicono con competenza che le vere cause della crisi eurista sono macroeconomiche, a noi piace (in)cullarci in una reviviscenza della razza ariana superiore.
Nel raccontare la realtà tedesca, i nostri media colorano un' immagine che non va oltre un grigio scuro ( probabilmente avranno il loro tornaconto).
Quante persone sono a conoscenza della denuncia che ha fatto il Belgio, alla commissione europea verso la Germania, per dumping sociale? O la bundesbank che elude le regole euriste, compra bund e così facendo mantiene basso lo spread tedesco? E il vantaggio economico che ottengono con la doppia circolazione euro e marco? E poi gira una quantità di contante che i teorici dell'antibiotico "tracciabilità" da usare per sconfiggere l'infezione "evasione/corruzione" urlerebbero come suini impazziti.
Se mettiamo nell'elenco che la forbice POVERTA'/RICCHEZZA è più ampia che in Italia, siamo sicuri che 'sta Germania sia un modello per l'eurozona?

Per tutti i dormienti che sognano l'Europa e per chi si sente piigs, in cantina ci sono alcuni link che potrebbero interessarvi.

mimmo57ddn 06.08.13 09:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel vedere e sentire quanto tutti si prodighino nel cercare di salvare il Nano (un riconosciuto delinquente abituale che sinora l'ha scampata solo corrompendo pubblici ufficiali, aggirando o facendosi le leggi) accampando presunti motivi di "pericolo per la Nazione", non si può che sorridere, essendo palese che l'unico vero pericolo per la Nazione, è il delinquente seriale medesimo......

harry haller Commentatore certificato 06.08.13 09:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se non cadranno dopo questo terremoto giudiziario se, come sembra profilarsi, faranno scivolare tutto in sordina nel "dolce far letta", allora prepariamoci a tenerli sul groppone fino al 2018, sempre che nel frattempo non decidano di abolire le elezioni.

Enzo Spataro 06.08.13 08:53| 
 |
Rispondi al commento

buondì a tutti!


"Non fatevi ingannare da tranquillità Europa"


....."""I tassi sui bond periferici e gli spread sono rimasti sotto controllo e Herman Van Rompuy ha dichiarato di recente che l'Europa non è più minacciata, come lo era appena nove mesi fa.

Insomma, tutto bene? Niente affatto, afferma il numero uno di Pimco, elencando le ragioni per cui bisogna rimanere in uno stato di allerta.

Intanto, il tasso di disoccupazione continua a balzare in diversi paesi, con il 24% di disoccupazione giovanile in tutta l'Eurozona, e picchi del 59% e del 56% rispettivamente in Grecia e Spagna.

Seconda cosa, la rabbia dei cittadini europei, colpiti da dolorose misure di austerity, non è affatto placata, in un contesto di instabilità politica che colpisce paesi come Grecia e Portogallo.

Inoltre, poco ossigeno sta sostenendo i polmoni del settore privato. Se i mercati dei bond sovrani sembrano essere sotto controllo, la situazione è di pieno credit crunch per le piccole e medie imprese, e la mancanza di liquidità peggiorerà in un contesto in cui le autorità di regolamentazione costringeranno le banche a ridurre gli asset di rischio.

Insomma, alla fine El-Erian lancia un appello ai potenti dell'Europa: che si riposino bene in questo mese di agosto, visto che avranno bisogno di tutta l'energia possibile per fare in modo che l'Europa passi da una normalità forzata all'adozione di una strategia più sostenibile per la ripresa.""""

il resto su

http://www.wallstreetitalia.com/article/1612150/mercati/non-fatevi-ingannare-da-tranquillita-europa.aspx

paoloest21 06.08.13 08:45| 
 |
Rispondi al commento

come per l'italia... prima si doveva fare gli europei, poi l'europa...

carlo c., ar Commentatore certificato 06.08.13 08:39| 
 |
Rispondi al commento

La debolezza dell'Europa è nella sua frammentazione,
l'America ha alcuni indici economici assai peggiori ma nessuno si sognerebbe di speculare contro.
La nuova generazione tedesca di banchieri al contrario di quella precedente rema contro; si oppone agli Eurobond che tutti gli altri Stati vorrebbero.Ristrutturare il debito servirebbe per qualche anno ma non sarebbe risolutiva a meno di non avere un'Europa federata come gli USA.
Forza M5S!

rodolfo z., cividale del friuli Commentatore certificato 06.08.13 08:33| 
 |
Rispondi al commento

TRANSILVALICA 3

Dopo il sovraffollamento politico:quello carcerario.7.000 suicidi in proprio in carcere e 3.000 suicidati dai secondini
Premio Nobel al fancazzista pagato da 3 anni e mezzo per risolvere il sovraffollamento.E ci salva che i politici in carcere non ci vadano!Il loro sovraffollamento non produce danni,solo perché temperato dal sovra-assenteismo sul posto di lavoro e perché i commessi parlamentari non li buttano giù dalle scale

Proclamato solennemente il sacco dei beni e diritti pubblici “PER IL BENE DEL PAESE”
Il BENE DEL PAESE dichiarato Patrimonio Nazionale e difeso con record mondiale di grandissime e spudorate balle dei più grandi ballisti politici mai visti sulla faccia del pianeta(Orwell si mangia le mani per non averci pensato)

I bamba di dx alleati ai bimbominchia di sx. E la chiamano estate…

I sudditi di sx,al servizio di Monti e delle banche.Contrordine compagni!Il capitale siamo noi!

Vi hanno raccontato che prima che arrivasse Monti eravamo al fallimento.Ora siamo direttamente col culo per terra

Dilaga l’epidemia di quelli che vedono la luce in fondo al tunnel,quando persino B comincia a vedere del buio in fondo al suo.

Monti è stato scelto per realizzare i seguenti risultati:
Diminuzioni:lavoro,diritti,auto(-17,8%),passeggeriaerei (-6,5%),richieste mutui(-44%),produzione industriale(-2,1%),ordinativi industriali(-5,6%)
Aumenti:debito(+ 120 mld),inflazione (+3,3%), prezzi beni energetici(+15,6%),prezzi alla produzione(-3.3%).Protezione banche ed evasori.Attacco stato sociale e diritti democratici.Smantellamento della Costituzione in senso plutocratico.Armi,guerre e regali alle banche.

I risultati sono stati considerati così buoni che prima Bersani voleva allearsi solo con Monti e fare il Monti 2, poi,visto il buco elettorale,lui e Napolitano hanno preso Letta come sosia di Monti.Si deve dire che sorride meglio e non lacrima come la Fornero.Intanto si prepara Renzi, il Monti 3.La sx,sotterrata,applaude(si sente il rimbombo dalla bara.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 06.08.13 08:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.... Viva le sovranità nazionali...facciamo come la scioà ebraica,"per non dimenticare":
Nella nostra Sovranità, se me ricordo bene, c'è stato: Il ministro Scajola,il Ministro Mastella,i parlamentari avvocati di Berlusconi, la moglie di Emilio Fede,la parlamentare europea Iva Zanicchi,il presidente di Regione Marrazzo,i consiglieri regionali Minetti, Renzo Bossi, il massaggiatore del Milan Puricelli.....
Mi auguro fortemente che la sovranità italiana venga commissariata a favore di qualche tedesco per qualche lustro... almeno so' gente seria !

antonio.chichierchia 06.08.13 08:06| 
 |
Rispondi al commento

CRONACA TRANSILVANA 2

Italia 1a al mondo per pressione fiscale ma il serafico Enrichetto annuncia altre tasse e tagli allo stato sociale.In cambio porta a 36 mld i bombardieri,insiste sulle Grandi Opere inutili e strazia la Costituzione
A quando l'innalzamento dei tetti di stipendi, vitalizi e pensioni dei superprotetti di COSA LORO? L'IMU diventerà l’immortale e sventolerà sulla piramide fiscale più grossa del mondo.Cosa non farebbero "PER IL BENE DEL PAESE"!

2°debito pubblico mondiale.Ancora un po' e siamo PRIMI !!
“Faremo di tutto per il lavoro e la ripresa”. Infatti la ripresa non c'è e la cassa integrazione è record.Falliscono 134 imprese al giorno e i disoccupati crescono di un milione
Appello popolare perché il Governo devii le sue mire dalla ripresa e “faccia di tutto” per la pesca a mosca secca,mosca sommersa,ninfa e streamer,che sono meno disastrose

Visto l’aumento stratosferico dei disoccupati, non resta che dichiararli fuori legge come fece il fascismo,così spariranno dalle classifiche che sono demoralizzanti. In fondo anche la Sicilia disse di non parlare di mafia perché allontanava il turismo. In tal senso sono deleteri i tg e pure la vista di B

Passaggio epocale da “Heil Hitler!” a “Heil euro!”
Ma “Heil gli affari di Cosa nostra!” resta il motto italico

http://satiranera.files.wordpress.com/2012/07/dittatura_dell_euro.jpg?w=426

(Satira nera) Anni ed anni di studio alla Bocconi, riunioni su riunioni dei tecnici superlaureati del Governo Monti che hanno esaminato tutte le più moderne teorie economiche ed elaborato complicati grafici per risolvere la crisi, prendendo in considerazione le molte variabili economico-matematiche.
Hanno quindi deciso di aumentare la benzina.

I 57 supersaggi estratti scrupolosamente per migliorare la Costituzione e che lavorano indefessi “per il Bene del Paese” hanno deciso per il ‘Fai da te”: ogni Governo si cambierà la Costituzione a misura del suo piede di porco.
Propongo il test Invalsi pure per i supertecnici.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 06.08.13 08:03| 
 |
Rispondi al commento

questo governo è stato messo su per interessi di casta partitica è immobile non fa leggi per interessi dei cittadini ma fa leggi per caste deve andare al più presto a casa si deve votare nuovi politici questi rimasti sono i peggiori politici faccendieri della storia italiana vanno avanti a corruzioni per interessi bancari e lobby siamo stufi di vederli in tv sono da voltastomaco abietto i vari rappresentanti collusi di pdl e pd e colle compreso liberiamoci al più presto di queste figure vecchie della politica incollate alle poltrone compreso il presidente primo difensore della casta iin fallimento perché non sanno fare leggi sono incapaci da venti anni e inidonei a governare-------viva movimento 5 stelle speranza nel futuro migliore e i ragazzi di questo blog che mi da ancora speranza per dissenso ai ladri della politica delle corruzioni e inciuci per denari occulti che depredano tutti i giorni----questi partiti di governo deviato-----

antony.gentile 06.08.13 07:55| 
 |
Rispondi al commento

1
L’ALLEGRA CRONACA NERA DELL’ITALIA (peggio della Transilvania)

Appalesato il patto di ferro Pd-B. Hanno fatto outing dopo 20 anni di segreto accoppiamento. L'outing era dovuto per la fierezza dei risultati economical-politici ottenuti assieme con feroce costanza, unione contro natura diventata coppia di fatto transgenere in cui è impossibile capire cosa ci sia da ridere e da rifare e cosa ci sia da salvare.

La Chiesa applaude. Le banche pure. La Borsa ride. Gli evasori tutti contenti. La Merkel ha un orgasmo in completino rosa.

Recessione disastrosa dell’Economia Reale.
L’Etica è citata solo negli avvisi funebri, sotto quelli listati a lutto della Giustizia,del Lavoro e dello Stato Sociale. Rispetto civile dato per disperso. “Ei furono, siccome immobili dato il mortal respiro,stetter le spoglie immemori,orbe di tanto spiro,così percossa,attonita l’Italia al nunzio sta,muta pensando all'ultima ora dell'uom fatale;né sa quando una simile orma di piè mortale la sua cruenta polvere a calpestar verrà
Sulla Democrazia cremata sostituita dalla nuove DC di Letta: una prece.

Banche e politici festeggiano sulle macerie di quello che doveva essere un Paese Democratico, declassato a Porco Disastrato, ma va bene anche Dotto Pancreatico..

La Sindrome di Stoccolma impazza e gli affetti strepitano perché i sani si incatenino da soli.

Una donna ammazzata ogni 2 giorni.
Stupri nei dì intermedi
2 politici inquisiti ogni ora.
Monti eletto da Napolitano (sarà arrivato 2° alle primarie segrete del Pd?) precipita la crisi, aumenta il debito pubblico di 120 miliardi, non tocca un solo euro di soldi rubati dalla politica né mette in carcere un solo politico criminale.Viva la P2!
Alla mafia e al delitto politico non fiori ma cospicue mazzette.
Il tristo Bersani e l’inetto Letta portano avanti la crisi secondo i più teutonici piani della Merkel e quelli yankee della Cia e del Fed. Dunque tutto va bene, Madama la Marchesa, il servo della gleba crepa ma il finanziere sghignazza.

segue

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 06.08.13 07:50| 
 |
Rispondi al commento

PENSO, che ascoltare "i giovani del pd" e confrontarsi su chiari pochi punti programmatici possa nel tempo portare delle opportunita concrete per il paese,, non autoisoliamoci in una "religione integralista " che diventera inevitabilmente una bara doro inutile.
AVVOLTE LE PORTE SI DEVONO APRIRE DAL'INTERNO PER POTERE ENTRARE. !

gasparotto marino

marino g., vicenza Commentatore certificato 06.08.13 07:22| 
 |
Rispondi al commento

PENSO, che ascoltare " i giovani del pd " e confrontarsi su chiari pochi punti programmatici possa nel tempo portare delle opportunita concrete per il paese,, non autoisoliamoci in una "religione integralista " che diventera inevitabilmente una bara doro inutile.
AVVOLTE LE PORTE SI DEVONO APRIRE DAL'INTERNO PER POTERE ENTRARE. !

gasparotto marino

marino g., vicenza Commentatore certificato 06.08.13 07:20| 
 |
Rispondi al commento

Totalmente d'accordo con il pensiero di Nigel Farage. Aggiungo per noi Italiani anche la mia esternazione, di un 60enne, piegato dal lavoro, con 3 figli in cerca di una 'bussola funzionante' e totalmente sconfortato da chi lo rappresenta e dovrebbe tutelarlo (politici e istituzioni).
Sono molto arrabbiato: intimamente provo una nausea degna della gravidanza più sofferta, aspetto con ansia il parto... mi auguro che sia liberatorio e dia un frutto consono e corrispondente ai sacrifici in atto.
Siamo il paese più bello del mondo, tutti lo dicono e tutti sognano di poter venire a vedere l'Italia e le sue magnificenze, uniche per bellezza, arte, cultura e tradizione; Che rispecchiano quello che siamo stati: un popolo intelligente, sapiente, estroverso, creativo, gioioso... Pitagora, Dante, Da Vinci, Michelangelo... Pulcinella e Pantalone... e ahimè ci siamo fermati qui !!!

P.S. Dopo la storiella del DURT, capisco bene perchè Beppe ha imposto che i nostri parlamentari non debbano prendere più di 2.500 euro... ogni tre per due occorre rimetterli in riga... dal primo all'ultimo !!! Vabbè la prima volta ci sta, ma la prossima scegliamo meglio chi deve parlare e proporre a 5 Stelle !!!

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 06.08.13 07:09| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE : ECCO A COSA E' ESPOSTO MENSILMENTE UN DIPENDENTE :
IRPEF = 237,00
inps = 232,00
addizionale comunale 85,00
addizionale comunale 18,00
addizionale regionale 7,24
TOTALE 579 EURO FRA TASSE E CONTRIBUTI !!!!! 579x13 = 7527 euro annui !!!
praticamente le tasse sono piu' alte dei contributi previdenziali . Dov'è finita LA FORNERO ? CI HANNO RIDOTTO ALLA POVERTA' ! IN PIU' HANNO BLOCCATO I CONTRATTI DA ANNI MENTRE LORO SI AUMENTANO GLI STIPENDI CHE SONO I PIU' ALTI DEL MONDO !!!! ECCO DOVE SONO I NOSTRI SOLDI !!!! POI avendo un posto fisso non si ha diritto all'esenzione tiket sanitari, in piu' devi pagare il trasporto per andare al lavoro, l'IVA su bollette acqua luce e gas, le bollette, la TARES, i vari conquagli, I FIGLI CHE VANNO A SCUOLA, IL VESTIARIO, IL CIBO, LA CASA, etc etc etc MA CHE CAZZO LAVORIAMO A FARE ??????

mario franzese 06.08.13 07:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ATTENZIONE : ECCO A COSA E' ESPOSTO UN DIPENDENTE :
IRPEF = 237,00
inps = 232,00
addizionale comunale 85,00
addizionale comunale 18,00
addizionale regionale 7,24
TOTALE 579 EURO FRA TASSE E CONTRIBUTI !!!!!
praticamente le tasse sono piu' alte dei contributi previdenziali . POI avendo un posto fisso non si ha diritto all'esenzione tiket sanitari, in piu' devi pagare il trasporto per andare al lavoro, l'IVA su bollette acqua luce e gas, le bollette, la TARES, i vari conquagli, I FIGLI CHE VANNO A SCUOLA, IL VESTIARIO, IL CIBO, LA CASA, etc etc etc MA CHE CAZZO LAVORIAMO A FARE ?????? ecco cosa deve fare il M5S aiutateci a migliorare le nostre posizioni !!!!! Non e' vero che non ci sono i soldi , se li stanno mangiando tutti i politici !!!!!

mario franzese 06.08.13 06:53| 
 |
Rispondi al commento

Ahò come se lavora bene la matina cor fresco....bongiorno signori,mo ce piamo er caffellatte e se rincomincia....
P.S. Ahò è da ieri che se parla de povia, ma che a fatto? Vabbè ortre a scrive quele bellissime canzoni è ovvio......

luis p., roma Commentatore certificato 06.08.13 06:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nigel Farage ha perfettamente ragione riguardo l'euro e l'unione politica. Ogni paese dovrebbe mantenere la propria identita' nazionale perche' 3000 anni di storia e differenze non si cambiano in 50. Siamo in mano ad un gruppo di massoni appartenenti al Bildelberg group. A noi cittadini europei basta poter circolare liberamente in Europa ed avere pari diritti pur non essendo cittadini nel paese di immigrazione/turismo. Euro, Unione Politica ed anche l'unione doganale, tenetevela per voi!!! L'Europa ed in primis i nostri politici hanno distrutto il nostro tessuto industriale con politiche fallimentari e prodotti cinesi importati via Olanda... viva la sovranita' nazionale, viva le differenze culturali, viva la democrazia, perche' siamo tutti cittadini del mondo ed ancor prima... siamo esseri umani...

Marcello Ciaramella, Ho Chi Minh City (Vietnam) - Napoli Commentatore certificato 06.08.13 06:09| 
 |
Rispondi al commento

Il CABARET romano produce una parola “POVERINO” .

Due persone a me care, convinte a votare 5 stelle, di orientamento moderato e laico, come il sottoscritto, dopo la GRANDE ABBOFFATA prodotta dal cabaret romano, cosi mi si sono rivolte:
POVERINO !!!!!!!!!!

Aridajee....Ho dovuto ricominciare a spiegare che il poverino in questione è tale e quale a PAPERON DE PAPERONI, e che la parola POVERINO mal ci azzeccava . Uno !

Che i 5 mila giornalisti che hanno organizzato il MEGA HAPPENING mediatico miravano a riempire lo STADIO LAGHER ( Per chi mi legge sa di cosa parlo ) , cioè a riempire lo stadio di tifosi dell'uno e dell'altro schieramento. Visto che di tifosi ne hanno perso 12 milioni !
E i giornalisti a questo servono !
A far recuperare “GLI SCAPPATI” dallo stadio che FELICEMENTE sono nel M5S e nell'astensione! E due !

Che NON intendevo assolutamente parlare di cose che mi fanno VOMITARE, di cambiare argomento, e che nel mio vocabolario sara' eliminata la lettera B. E tre !

Ma il CABARET romano ha anche prodotto qualcosa che ritengo estremamente positivo ! FAMIGLIA CRISTIANA e la stampa estera sono COLLASSATE , e si sono sintonizzate con il mio pensiero ! Hanno vomitato tutto il PEGGIO del peggio sul CABARET ROMANO.

Chiaramente NOI del blog non ci stanchiamo di farlo , e lo facciamo da anni, io dal 2009!

Ma provo un certo sollievo psicologico nel leggere articoli CONTROCORRENTE, evidentemente la DIGA sta crepando . Speriamo solo di non essere anche noi sotto quella massa di acqua, PARDON ….DI MERDA !

Claudio ., Sanremo Commentatore certificato 06.08.13 06:00| 
 |
Rispondi al commento

ce la farà mai Beppe a fare un post dove parla della vergognosa Giustizia che lascia stupratori, immigrati in giro e che punisce gli Italiani? ce la farà mai a fare un POST a riguardo porca miseria!

Marco Z., Roma Commentatore certificato 06.08.13 05:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

fate sparire quell'immagine di povia - e' INQUIETANTE -per cortesia

FABIO B., bologna Commentatore certificato 06.08.13 05:18| 
 |
Rispondi al commento

fate sparire quell'immagine di povia - e' INQUIETANTE

FABIO B., bologna Commentatore certificato 06.08.13 05:17| 
 |
Rispondi al commento

tutto quanto è scritto qui sopra significa letteralmente "MEGLIO CASAPOUND" e infatti quelli voterò non certo dei "cretinetti" che non sanno usare i voti che prendono e con gente in parlamento che non si capisce come e perché è li.

bruno bassi ex ex ex 06.08.13 04:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tremule, scintillanti Stelle si accendono qua e là in Europa...

http://www.forexinfo.it/Movimento-5-Stelle-emerge-in


Egregio sig. Grillo io l' ho votato alle ultime elezioni perché credevo in un cambiamento come tanti italiani ma mi sono ricreduto non si può come fa lei cercare di cambiare l'Italia solo con le adunate di piazza e isola dosi da questo e da quello .
Non si può sbranare oggi uno e domani l'altro se lei si considera italiano e vuole lottare contro questo sistema secondo me non ce metodo migliore per allear si è poi cercare di risolvere insieme questa crisi che sta spezzando l'Italia in tante parti,
Saluti
Felice Parascandolo

Felice parascandolo 06.08.13 04:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Noi dobbiamo uscire dall'Eurozona non dall'Europa. Perchè l'Euro, purtroppo,è diventato una trappola manovrata dal capitalismo finanziario internazionale. Conosciamo qualche singolo nome, ma soprattutto conosciamo le loro lobbies che dettano le regole agli Stati per nuove leggi capestro...

Parlo della potentissima Ert, European Roundtable of Industrialists, e il Transatlantic Business Dialogue.I banksters della Jp Morgan Chase sostengono che l'obsoleta Costituzione italiana, fondata sul lavoro e basata sulla tutela dei diritti dei cittadini-lavoratori,DANNEGGIA il "business" e quindi va al più presto cambiata, rimossa, amputata, utilizzando ovviamente i fedeli galoppini di Pd e Pdl.

Il governo Letta e il peggior Presidente che la nostra Repubblica abbia mai avuto, non rappresentano più il popolo italiano, ma gli interessi di queste lobbies: ci hanno venduti! L'unico modo per ribaltare la situazione è uscire dall'Euro e riacquistare la nostra sovranità monetaria, ma non sarà facile, in qualche modo ce la farebbero pagare..

Meglio sarebbe rinunciare all'Euro in gruppo e non in modo isolato, cioè insieme alla Grecia, alla Spagna, al Portogallo e all'Irlanda che si trovano, più o meno, nella nostra situazione.Io mi sento europea, ho amici spagnoli, greci, inglesi:la nostra cultura ha comuni radici nell'Impero Romano.

Ma l'Europa che voglio è un'Europa solidale, non competitiva ed usuraia come quella attuale.E' un Europa che tutela le eccellenze tipiche di ogni nazione anzichè appiattirle nel mercato globale. Liberiamoci dell'Euro o MEGLIO dei PADRONI dell'Euro, prima possibile, poi si vedrà come ricostruire i rapporti internazionali...


@ alnair gru...

"qualcuno mi ha dato, simpaticamente, della belligerante....niente di più vero....ma, senza le battaglie, non c'è vittoria!!!! Forza M5S dimostrate la vostra forza "pacatamente" belligenrante!!!!!!"ricordi? ;)ora ci siamo? :)

Tornando a noi...

ti ricordo che pur di sconfiggere Nazismo e Fascismo pure due opposti regimi con quasi zero ideali in comune come i capitalisti e comunisti si 'allearono' CONTRO IL NEMICO COMUNE.

Poi una volta sconfitte quelle nefaste ideologie ognuno dei due 'opposti' tornò a fare le sue PORCATE.

Ma porcate sicuramente meno peggio di quelle che l'umanità avrebbe dovuto sopportare se Hitler e Mussolini fossero rimasti al potere!

Strano che nn dici una parola sul cenno che faccio alla 'contradditorietà' di Beppe nel mio commento.

E cmq certe affermazioni su Grillo e Noi 'grillini' da parte di certa gente mi fanno un pò paura:

"Mario Mantovani, senatore Pdl, vuole andare ai ballottaggi con il Movimento 5 Stelle: «Se gli uomini di Grillo volessero mettere in campo qualche loro amministratore nelle nostre giunte, perché no?» Del resto, «Mi ricordano la rivoluzione di Forza Italia negli anni 90». Anche Claudio Scajola è possibilista: allargare il Grande Centro anche a loro? «Vedremo». Intanto i falchi pidiellini si avventano sulla preda: Grillo «fa bene il suo lavoro» (Daniela Santanchè ), e oltretutto «non mi è particolarmente antipatico» (Ignazio La Russa). In Lega c’è chi come Matteo Salvini, gli dà il «benvenuto» e chi, Luca Zaia, ricorre alla storia per giustificare il ruolo del grillismo: «Catone il censore è sempre utile alla comunità». Tanto che per Gian Paolo Gobbo, sindaco di Treviso, «i grillini sono la nuova Lega».

Non ti suonano 'inquietanti' simili 'apprezzamenti'?

Mentre provo sincero ORRORE per i complimenti di Beppe a Pannella "è un vero combattente'(!)

Che mi fa capire che su certi personaggi Beppe non HA CAPITO UN CAZZO!!

tvsb cmq

Dino Colombo Commentatore certificato 06.08.13 03:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

conosco bene nigel farage e lo apprezzo.ha subito alcuni attentati ed ha perfettamente ragione pero,da questo post sembra che il potere decisionale stia nelle mani di barroso e di von rumpuy.invece non è cosi.questi sono dei killer.pericolosissimi perche non hanno un'anima.ma sono solo killer quindi sostituibilissimi.esattamente come monti:un killerino.il vero potere sta piu in alto.dove?beh:basta cercare su youtube:paolo barnard.come morimmo.li è spiegato tutto.comunque, spero che la mia interpretazione sia giusta:beppe ha capito qual'è l'unica via per uscire dall'abisso.gli ultimi post,in questo senso,mi consolano.spero di non sbagliarmi ma non credo:anch'io,come lui,sono figlio degli anni 60-70.e allora:viva beppe.viva il m5s.v.i.v.a.l'italia.

vito asaro 06.08.13 02:32| 
 |
Rispondi al commento

Anche quando finge una commozione che non sente,quella commozione a un certo punto diventa vera,perché finisce per commuoversi di se stessa.
Indro Montanelli

Le lacrime di Berlusconi possono essere un inganno per chiunque,meno che per Berlusconi.

Giovanni Maffettone Commentatore certificato 06.08.13 02:11| 
 |
Rispondi al commento


Frase di Josiah Stamp:

"L'attività bancaria fu fecondata con l'ingiustizia e nacque nel peccato. I banchieri posseggono il mondo. Se glielo togliete via lasciando loro il potere di creare denaro, con un colpo di penna (oggi diremmo: con un colpo di maus) creeranno abbastanza depositi per ricomprarselo. Toglieteglielo via in qualunque modo e tutti i grandi patrimoni come il mio scompariranno, ed è necessario che scompaiano affinché questo diventi un mondo migliore in cui vivere. Ma se preferite restare schiavi dei banchieri e pagare voi stessi il costo della vostra stessa schiavitù, lasciate che continuino a creare denaro."

http://www.pensieriparole.it/aforismi/autori/j/josiah-stamp/pag1

umberto B., Innsbruck Commentatore certificato 06.08.13 01:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nigel Farage è un uomo considerato di destra dai cosiddetti riformisti, favorevoli all'Unione Europea. Le sue parole non sono, comunque di destra, altrimenti non si sarebbe scagliato contro Barroso! Ciò che ha asserito, dovrebbe essere, comunque, preso con le molle, in quanto, alcuni fatti non sono esatti. Papandreou, ad esempio, è stato esautorato da Sarkozy, il quale,all'ultimo minuto, si è rimangiato la parola data alla Grecia, per esprimere la volontà, o meno, di restare nell'euro. Sicuramente ci saranno deus ex machina, che ci vedono come numeri e bilanci. Lo scetticismo, che ora vedo,non veniva evidenziato da te Beppe, che ti riferivi alle regole dell'UE, quando queste venivano contravvenute dal governo Italiano! Oggi ci conviene uscire dall'euro. Dovremmo farlo con dignità. Sono anni che parliamo di sud e nord dell'Europa, sappiamo anche a quale zona geografica apparteniamo. Cerchiamo il coinvolgimento e la collaborazione di chi sta nella nostra situazione. Farage dice esattamente l'opposto: lui vuole dividerci, perché siamo diversi. Noi dobbiamo unirci a Spagna, Portogallo, Grecia, Cipro ecc... preché, da questo sodalizio, dipende il nostro futuro di stati più o meno sovrani!

Maria Cristina Cataldo, Frascati Commentatore certificato 06.08.13 01:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

…Jack Nicholson favorito a interpretare Silvio in un film sulla sua vita? Si, l’ex premier col trucco da the joker. Perfetto…

NICOLINO D., acquaviva delle fonti Commentatore certificato 06.08.13 01:35| 
 |
Rispondi al commento

Quando si parla di sovranità io consiglierei di vedere il seguente video. Beppe Grillo è da dieci anni, penso, che ne parla di sovranità monetaria, che è una delle sovranità da non trascurare e con un adeguato intervento potrebbe risolvere, a parer mio, molti problemi europei.

http://www.youtube.com/watch?v=7NOj-wbx0eQ

umberto B., Innsbruck Commentatore certificato 06.08.13 01:30| 
 |
Rispondi al commento

il più cretino o disgustoso o paranoico degli esseri umani può avere nel suo cervello-cestino qualche buona idea. E viceversa. E' nella natura umana, fallace sia nel bene che nel male.
Quando il soggetto è un politico, impedirgli di fare str....te è compito degli elettori. Le loro responsabilità non sono inferiori a quelle degli eletti perché devono essere informati, attenti, consapevoli ed esercitare giudizio critico (e dovrebbero poter ritirare la loro fiducia anche in corso d'opera. Altro che stabilità per la stabilità).
Mai innamorarsi appassionatamente di un leader o di un partito e fornire una delega in bianco ad un "mito" (che da vivo e attivo è sempre immaginario e deleterio) che sia essere umano o organizzazione. Guardate cosa sono i pidiellini e cosa ne hanno fatto del loro leader. Una macchietta da avanspettacolo di terza categoria che si crede un imperatore. Guardate cosa sono i piddini e cosa è diventato il pd-l. Guardate cosa è diventata l'Italia con questi elettori ed eletti. Ci sarebbe da ridere a crepapelle senonché ci ritroviamo in un manicomio!

Dunque l'intervista a Farage. La sua idea dell'euro e dei poteri esercitati dalla UE ci interessa sia perché viene da un soggetto che ne ha analizzato le valenze dall'interno con spirito critico,
ne denuncia pubblicamente le aberrazioni, le argomenta. Basta, questo é il topic. E ci interessa perché è tema caldissimo che ci impone scelte urgenti, possibilmente deprivate da quell'innamoramento di cui sopra che ci ha già portati sognanti al disastro. A chi non sarebbe piaciuta una Europa Unita che rispettasse la sovranità dei popoli e le loro diversità, aggiungendo valori e benessere e non sottraendoli come questa UE ha fatto finora e ancora non è finita? "Bello l'Erasmo"- ha scritto qualcuno nei commenti - "Non ci rinuncio". E lo scambiamo con la sovranità monetaria e democratica?

maria s., ancona Commentatore certificato 06.08.13 01:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' tardi, qui non c'è piu nessuno.Ascolto buona musica, ma ora hiudo e vado a dormire sperando che il dio sia benevolo con me
A domani, anzi no, è già oggi

mariuccia rollo Commentatore certificato 06.08.13 01:09| 
 |
Rispondi al commento

C'è bisogno di nominarli? Google,Facebook, Amazon, E Bay, Booking.com, Tripadvisor ed altri milgiaia di siti danno lavoro a milioni di ragazzi nel mondo. In Italia, se andate alle Poste troverete agli sportelli delle simpatiche signore grassottelle che dialogano amenamente con il pubblico. Se le volete far impallidire basta dirgli che avete un problema di login col conto Click online.Subito vanno a cercare quello stagista "che ci capisce di Internet"....Tutto questo a chi lo dobbiamo? Alla dittatura mediatica che aveva tutto l'interesse a non far sviluppare concorrenti pericolosi per le sue televisioni.Vent'anni, proprio come Mussolini.E proprio come con "l'Uomo della Provvidenza" l'Italia è rimasta indietro chiusa nelle corporazioni.Se vuoi aprire un bar le licenze sono bloccate, non parliamo di tabaccai, tassisti, avvocati, medici, notai,famacie, etc etc.In compenso hanno permesso l'arrivo di milioni di lavoratori a basso costo.. e così vediamo ai banchi dei bar le ragazze rumene che lavorano 10 ore al giorno per 400 euro al mese,o a Rosarno gli immigrati raccogliere le arance per dieci euro al giorno con 40 gradi all'ombra, ma i nostri ragazzi sono bamboccioni, choosy, mammoni.Non c'è stata una riforma che ha aiutato i giovani:lauree triennali, benissimo.Ai miei tempi mi laureaii con 23 esami, i miei figli ne hanno sostenuti 55 per una triennale.L'imbroglio è evidente, ma neanche il M5S se n'è accorto: che significato ha mettere delle cattedre che valgono 2 crediti formativi, se devi arrivare a 180 per laurearti? Su questo tutto il M5S ha bucato alla grande.

antonio.chichierchia 06.08.13 00:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppeeee.... nuova legge elettorale e poi... RESET!!!

Ricordo RESTET???

Ciro c., Quinto di Treviso Commentatore certificato 06.08.13 00:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ciao Beppe,Stai leggendo i commenti, vero? Lo so che la sera ,sul tardi,vieni qui
Ti mando un blues, è molto bello, è per te.Spero ti piaccia
Ti vogliamo molto bene, sei nei nostri cuori
http://www.youtube.com/watch?v=DW_J5y5fMPk

mariuccia rollo Commentatore certificato 06.08.13 00:19| 
 |
Rispondi al commento

Nigel Farage è un grande!
Ho visto anche dei video di suoi interventi al parlamento europeo e di certo non le manda a dire. Ha il coraggio di dire quello che pensa guardandoli in faccia, quei criminali in giacca e cravatta, votati da nessuno che pretendono di distruggere la vita di milioni di cittadini europei.
Tutto questo per continuare i loro loschi affari, ma non solo...si tratta di avere il controllo sulle popolazioni.
Sotto una frusta economica le popolazioni sono impotenti e non riescono a far valere i propri diritti!
I trattati europei sono un crimine e vanno ad eliminare progressivamente le sovranità popolari degli Stati membri senza mai chiedere il parere dei cittadini!
L'arma che usano è il debito pubblico creato artificiosamente e a suon di interessi vertiginosi.
Eppure c'è gente che si beve tutte le balle che mettono nel circuito mediatico che è al loro servizio.
Possibile che ci siano tante persone che credono ai loro aguzzini???
Come dice Farage le elezioni europee saranno una grande opportunità per rovesciare questa infamia, le popolazioni europee lo capiranno? Speriamo!

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 06.08.13 00:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Premesso che quest'Europa
così com'è strutturata adesso
mostra evidenti lacune,disfunzioni
e palesi contraddizioni
io mi sento molto più EUROPEO che italiano
ed auspico si possano migliorare le cose
dall'interno dell'UE
e non certamente da fuori
visti anche tutti i sacrifici
e gli sforzi compiuti
per realizzare questo tentativo
di stati finalmente confederati
e non più ferocemente divisi tra di loro
come è stato fino a mezzo secolo fa.

I nuovi scenari mondiali lo richiedono
e dove anche nazioni come Inghilterra
Francia o Germania comunque riuscirebbero
a competere e farsi valere,appare ovvio
che noi saremmo destinati a ruolo di comprimari
se non a soccombere materialmente...
per evidenti limiti macroeconomici
ed anche scarsità di risorse naturali
uniti a tutta una serie di handicaps
per elencare i quali
ci vorrebbero troppo tempo e precisazioni.

Essendo la questione
di importanza assolutamente vitale
andrebbe deciso esclusivamente
tramite referendum popolare
quale futuro l'Italia voglia veramente affrontare
e giammai a livello di opportunismo politico (ammesso poi che tra qualche anno
esista ancora,questa nostra povera Italia...)

Per il momento però ancora ci siamo
e possiamo e dobbiamo farci valere un pò meglio
di quanto abbiano finora fatto (poco o niente)
i nostri europarlamentari...

BUONANOTTE AL BLOG :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 06.08.13 00:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI sembra di vivere un incubo se penso che abbiamo perso la nostra sovranità nazionale cedendola a una decina di burocrati appoggiati da altrettanti "politici - camerieri" che si sono venduti l' anima o che comunque hanno deciso di percorrere una strada artificiale che dovrebbe condurre ad un unione europea... E così, per chi conosce la storia sa quale ipnosi deleteria colpì il popolo tedesco cloroformizzato da Hitler, oggi si ripresentano situazioni parallele, dove i nostri politici e ministri autoeletti, insieme a politici e ministri di altri stati, sempre autoeletti per la maggiore, si sono associati a perseguire un progetto che non porterà a niente di buono. Saranno loro i colpevoli delle future ribellioni se non addirittura rivoluzioni per la riconquista dei nostri valori, dei valori presenti in ciascun stato che non sono caratterizzati da semplici confini geo-politici, ma anche da culture e tradizioni diverse. Da diversi modi di fare mercato, economia e da diversi modi di interpretare la vita in comunione.
Dobbiamo svegliarci quanto prima o sarà troppo tardi. Le loro idee non passeranno, ma se non ci affrettiamo subito a trovare pacifici rimedi, arriverà il tempo della tempesta e magari Van Rompuy sarà già morto lasciando dann iirreparabili per centinaia di milioni di cittadini.

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato 05.08.13 23:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Indagine su F C. Quando per un breve momento il M5s è sceso nei sondaggi (ora è alle STELLE)i voti persi non sono andati agli altri partiti (Bleeeeeee)ma hanno ingrossato l'area dell'astensionismo.Occorre lavorare in questo ambito e ognuno di noi puo fare moltissimo:parlare del m5s al proprio amico,parente, collega di lavoro, invogliarlo a visitare il blog,occorre stampare quei post che hanno venire i brividi sulla pelle e darli a chi è riluttante, scoraggiato, a chi ha perso la speranza.Ognuno di noi si deve porre un obiettivo:far votare M5S ad almeno tre persone. Il nostro voto da solo non basta Dobbiamo essere noi il lievito

mariuccia rollo Commentatore certificato 05.08.13 23:59| 
 
  • Currently 4.1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ecco una iniziativa lodevole a cui aderire in massa

http://scecservice.org/site/index.htm

Aldo L., Montecretese Commentatore certificato 05.08.13 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma non avevano detto:Se berlusconi sarà condannato ci dimetteremo tutti?
Gentaglia di cialtroni ,mantenete le promesse

mariuccia rollo Commentatore certificato 05.08.13 23:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Van Rompuy, Monti, la Commissione, la burocrazia europea non sono la causa, bensì il mezzo con cui gli Affaristi stringono in una morsa economica la sovranità restante degli Stati.
Il sistema mercantile degli Affaristi della C.E.E., a poco a poco, ha fatto scomparire la qualifica "Economica" e si ridotta all'intimazione: "o i DIRITTI o la VITA" sotto il fucile spianato del DEBITO SOVRANO caricato a palle di INTERESSI ESPANSIVI.

Il rimedio è solo nelle mani di M5S: mozione per mettere in stato di accusa la persona dell'attuale Presidente della Repubblica italiana per Attentato alla Costituzione Art. 90, mediante condotta contraria al dovere di nominare il Presidente del consiglio, sostituendolo con la nomina di 10 "saggi" incostituzionali Commissari e essere stato Presidente di una sola parte di italiani, quella contraria all'attuale ordine costituzionale, incitando a riformare la Giustizia che ha condannato il loro Capo: l'Affarista eversore dei diritti inviolabili dell'uomo Cost. 2 e delle libertà democratiche Cost. 13, 18, 23, 26, 32, 34, 35, 39, 41, 42, 43.

Ezio D'Alessandro, Avezzano Commentatore certificato 05.08.13 23:39| 
 |
Rispondi al commento

Se non si vota non cambiera nulla, se non si vota ritorneranno di nuovo. Se si vota M5S cambierà l'Italia e per davvero
Vi pare poco?

mariuccia rollo Commentatore certificato 05.08.13 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Peccato che ci sia una sostanziale differenza fra gli stati uniti d'america e quelli europei.
I primi hanno un meccanismo automatico di bilanciamento economico tramite trasferimenti dagli stati piu' ricchi a quelli piu' poveri (detto in maniera grossolana, un po' come avviene nei trasferimenti fra nord e sud italia)
Gli stati europei sono invece in concorrenza di partite correnti, mercati costi di finanziamento del debito, legislatura del welfare ecc..)
Nell'era pre-euro ci pensava il meccanismo di svalutazione/rivalutazione delle monete a correggere i differenziali fra i vari paesi, venendo a mancare questo si scarica sul lavoro.
Come gia' riportato poco sotto da lalla m., i piddini lo sanno benissimo da anni, lo stesso fassina ne e' ben cosciente

http://www.youtube.com/watch?v=lVroCmRQmxg

ma ormai ci hanno investito il loro nome, e mai torneranno indietro, a costo di distruggere il tessuto lavorativo stessa della nostra nazione.

Solo per questo - se ci fosse una naturale divina provvidenza - il pd dovrebbe sparire dalla faccia della terra.

Beppe A. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 05.08.13 23:37| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chissá se anche in Inghilterra, qualsiasi cosa succeda, addossano la colpa a Farage come fanno i pecoroni italiani?

Luigi L. Commentatore certificato 05.08.13 23:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ci sono cose che DIMINUISCONO e cose che AUMENTANO
Aumenta disoccupazione tasse e la nostra RABBIA
Diminuisce lavoro, denaro e la nosta PAZIENZA

mariuccia rollo Commentatore certificato 05.08.13 23:30| 
 |
Rispondi al commento

Eppure ha ragione: all'europarlamento ci siamo fatti e ci facciamo rappresentare da gente come Iva Zanicchi e Borghezio e... ovvio che poi ci reputino dei dementi sottosviluppati (e mica gli si può farne una colpa: "stupido è, chi lo stupido fa!")... e la tedesca Merkel, mica scema, ne approfitta come ne approfitta anche il belga Van Rompuy, come ne approfittano le multinazionali, come ne approfittano... mi pare ovvio che ognuno porti l'acqua al suo mulino e quindi anche alla sua nazione:
Loro almeno si preoccupano anche della loro nazione: i "nostri", si preoccupano soltanto di tenersi la poltrona attaccata al deretano al doppio dello stipendio medio di un qualunque altro loro collega e.... delle sovvenzioni europee per sovvenzionare opere come... giusto per riempire le tasche di... mafia, camorra, andrengheta... ditemi un'altro paese in Europa messo peggio di noi! Certo che anche loro avranno i loro difetti ma....
E'vero che non dobbiamo farci denigrare, non dobbiamo farci mettere sotto... ma è anche vero che dobbiamo fare anche un pò di autocritica: nella merda ci siamo messi noi: se prima chiedo i soldi alla banca e li sperpero, se poi ne chiedo altri ancora e... se poi mi rivolgo consapevolmente ad uno che so che mi applica tassi da strozzino... mica poi posso lamentarmi dei tassi alti e dei continui ricatti! ...e mica poi ancora posso lamentarmi della banca chè "mi chiude i rubuinetti" perchè mi vede insolvente!
Prima di pretendere rispetto in Europa/nel Mondo, vediamo di rispettarci e di farci rispettare in Italia! Qua, se uno ruba una mela per fame si fa un mese di carcere con il placido menefreghismo della comunità, mentre se uno si fotte i milioni, alcuni di noi per ritorno personale, altri per sadomasochismo, altri ancora pechè ebeti, altri perchè... gli concediamo anche il nostro culo.
N.Farage? personalmente non posso giudicare la persona perchè di lui conosco solo questa intervista ma quello che ha dichiarato riflette in parte il mio stesso pensiero.

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato 05.08.13 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Anch'io come molti sono stato abbagliato dalle idee della propaganda europeista ed in favore dell'euro e sono stato un avversario sia di De Gaulle e della politica dell'Inghilterra verso l'Unione Europea:questo per molti anni. Sarà forse o senz'altro grazie alla, rete per parlare come Grillo, che oggi ho cambiato totalmente idea: mi sono reso conto come le televisioni nazionali di tutti i paesi manipolano l'informazione in modo cosi' indecente, sedizioso, criminale da confondere le idee di tanta gente per bene !
Per fare un esempio, penso proprio a questo parlamentare europeo inglese, il cui intervento è stato dileggiato oppure oscurato! Nell'europa filo francotedesca si è detto in proposito che da un inglese non ci si poteva aspettare altro! Anch'io fino a poco tempo fa pensavo che ci sarebbe voluta più europa! Oggi pero' davanti al fallimento dell'euro e dunque di quell'europa là, dico:"Che funesto inganno è stato quello!"
L'anno prossimo si voterà per rieleggere i parlamentari europei: personalmente spererei che questo pachiderma deleterio scomparisse, ma poichè non sarà cosi', vorrei che il M5S indicesse un referendum sulla rete per conoscere l'opinione degli italiani sulla nostra adesione a questa trappola euroeuropea ! Sento dire che il M5S avrebbe fatto sapere che non sarebbe più contrario ad una alleanza con il PD adesso che Berlusconi è stato appiedato ?! Se cosi' fosse sarebbe come ritornare alla casella di partenza del gioco dell'oca o del monopoli ! Questo si potrebbe fare solo prima delle prossime elezioni in modo che, chi come me, non apprezza per niente questo partito possa rifletterci per bene. Infatti rifacendomi al problema EU/euro penso che il PD sia il partito che più di tutti difende a spada tratta questa situazione europea ! E io mi sono iscritto a questo movimento e ho l'ho votato non perchè faccia comunella nè con il PDL nè con il PD e consociati, ma per mandarli a casa e con essi questa politica di asservimento del nostro paese all'UE !

Bruno Marioli 05.08.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe io il voto te l'ho dato ma se tu continui
a rifiutare un alleanza col Pd il mio voto e dei miei familiari te lo sogni!!ma quando ti ricapita di arrivare alla stanza dei bottoni.Intanto gli emendamenti che presentano i pentastellati sono
regolarmente respinti e quindi cosa fai, solo opposizione... mi sembra un po' poco.Il grande risultato che hai ottenuto è quello di rimettere
il gioco il pdl!! bravo Beppe.Lo so che anche nel Pd ci sono molti burattini e burattinai ;ma bisogna scegliere il meno peggio:Intanto avresti piazzato i tuoi ministri e sottosegretari e subito
legge elettorale e tutti ipunti che avevi proposto
a seguire. simpaticamente

un tuo elettore (deluso)
P,s alle prossime elezioni non andrò

Gianni Putzulu 05.08.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento

Grillo oggi ha detto che niente accordi con PD... GRANDE sei proprio coerente e per la prima volta in moltissimi anni sono veramente fiero della gente per cui ho votato. M5S Avanti, passo da vincitori!!!!!

Sidney Jahnsen Medling, Milano Commentatore certificato 05.08.13 23:12| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Così penso e così scrivo:come mai ,gli stati uniti d'America stanno assieme,non hanno problemi?Semplice!Non hanno tradizioni,non hanno una storia,l'unica storia l'hanno in comune,cioè hanno rubato il territorio ai Pellerossa!L'Europa è invece composta da stati che hanno,storia tradizioni,industrie e settori agricoli diversi,totalmente diversi.Quindi economie e sovranità che devono essere rispettate,facilitare il commercio,tra stato e stato va bene,ma nessuno deve prevaricare sull'altro!Certo,che ci volevano ,referendum o votazioni,un sistema democratico deve funzionare così.Di fatto, questa unione,è una grande divisione,non sono state rispettate, le economie dei singoli Paesi.Regole fatte per favorire i forti,regole che tanti Paesi non possono rispettare.Se, poi, ci si addentra nei particolari,cose strane ce ne sono,agenzie che basano la capacità dei Paesi,non sull'economia ma su chi governa (destra o sinistra),antico,vecchio retaggio,per pilotare le Nazioni.Fondo salva stati,dove le banche possono prelevare con libertà!No signori miei!Così non è unire ma dividere,è una dittatura,ben celata,ma dittatura economica!Tutto da rivedere,euro compreso!Bildelberg,viene fatto passare come un innocua associazione,sinceramente a me non sembra!Troppi fatti,troppi incontri tra persone che detengono,enormi poteri!Meditate signori miei,meditate! Buona vita a tutti gli onesti! Paolo buon.

paolo r., Pontestura (Al) Commentatore certificato 05.08.13 23:09| 
 |
Rispondi al commento

-------------------------------------------


http://www.keinpfusch.net/2013/08/berlusconi-l-europeo.html

paolo 05.08.13 23:08| 
 |
Rispondi al commento

"Il Berluska fa lo spiritoso che vuole andare in carcere, perché non gli si fa fare anche gli altri tre anni che si è gabbato insieme ai suoi compagni di merenda?
Si ritrova un pò con gli amici"

Marco P. Firenze 05.08.13 22:48| 
 |
Rispondi al commento

Loro hanno, in media, 70 anni ,i 5stelle hanno 30 anni.Di chi sarà il futuro?

mariuccia rollo Commentatore certificato 05.08.13 22:44| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Claudio
Te l'ho detto comprati una scacciacani e provala su un piede
Poi cambia blog c'è Facco che ti prende volentieri

Rosa Anna Oioli 05.08.13 22:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le nostre partecipazioni pubbliche sono come il nostro governo, ce le dobbiamo tenere in attesa di tempi migliori, di una selezione migliore,
venderle ancora equivarrebbe a vendere il parlamento solo perchè è pieno di buoni a nulla


Nel 1978 Giorgio Napolitano profetizzò: “La moneta unica ci porterà alla rovina”!

Nel lontano 1978 l’allora deputato del Partito Comunista Italiano, Giorgio Napolitano, mostrava le sue perplessità sull’ipotesi di una moneta unica continentale. Tale profezia veniva testimoniata quindici anni prima di Maastricht, anche prima della famosa dichiarazione di Margaret Thatcher quando affermò che “L’Euro minaccerà la democrazia!” Napolitano asseriva con altrettanta sicurezza, sostenuta spesso nei suoi numerosi interventi dell’epoca, che: “L’abbraccio tedesco costringerà i paesi del continente europeo, presto o tardi, a una nuova morsa letale!”

Questa posizione forte, e per nulla campata in aria, la si legge nel resoconto stenografico della seduta dell’assemblea della Camera dei Deputati del 13 dicembre 1978, a partire da pagina 24992, durante una discussione riguardante l’adesione dell’Italia al Sistema Monetario Europeo, che sarebbe entrato in vigore quattro mesi dopo. Si tratta di parole che sorprendono per la loro lucidità, poiché, senza tagliare di netto le gambe all’unione monetaria, spiegano, anzi, profetizzano il futuro di quella che, al tempo, veniva chiamata CEE (Comunità Economica Europea) a distanza di quarant’anni. Giorgio Napolitano, pur non respingendo le idee europeiste, ricordava che la costruzione di una unione monetaria non poteva svolgersi in modo frettoloso e, citando il governatore della Banca d’Italia, ammoniva che: “Un suo insuccesso comporterebbe gravi ripercussioni sul funzionamento del sistema monetario internazionale e sulle possibilità di avanzamento della costruzione economica europea.”

http://www.carlosanti.info/altritempi/2013/05/nel-1978-giorgio-napolitano-profetizzo-la-moneta-unica-ci-portera-alla-rovina/

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 05.08.13 22:34| 
 |
Rispondi al commento

seguo Nigel Farage dalla sua prima protesta al parlamento Europeo , pur trovando le sue rimostranze perfettamente condivisibili , ho trovato che le sue legittime e incontrovertibili proteste ,sono cadute completamente nel vuoto .
Ora se le multinazionali sono in grado di decidere del futuro dei popoli e alla faccia di qualunque confronto democratico ,sono in grado di condizionare i governi di qualunque paese , non vedo
che due soluzioni . La prima è che ognuno di noi cominci a consumare solo prodotti estremamente artigianali ( niente di pubblicizzato , niente supermercati , niente di scontato , si fa per dire o di regalato coi punti , niente tessere che ci schedano e permettono di sapere anche quanta carta igienica si consuma in famiglia ) ricordo che senza sacrificio e rinuncia nella vita non si ottiene niente .
L'altra soluzione è ..... il popolo in piazza che si ribella ai politici venduti alle multinazionali e che ci vendono come merce .
Basta burocrazia Basta proibizioni . Basta alo stato di Polizia , torniamo a essere un popolo
L I B E R O
E se proprio siamo dei pecoroni e ci sta bene così , non lamentiamoci se in Germania le tasse sono più basse il gasolio costa meno , il metano anche , e possono usare prodotti che noi non possiamo ( perchè noi siamo sempre i più bravi e attenti ) in questo modo riescono a essere concorrenziali e noi compriamo tedesco anzichè italiano. Comunque io credo negli Italiani e noi nei suoi politici e per questo GRIDO VIVA L'ITALIA

Lucio B., Volterra Commentatore certificato 05.08.13 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....Nigel Farage: "...la mancanza di legittimità democratica della
..........................Commissione Europea..........nessuno dei quali
..........................aveva legittimazioni democratiche di sorta...".....


L'intervista a Nigel Farage verte principalmente sulla CRUCIALE questione della legittimazione democratica la quale - bisogna tuttavia osservare - risulta pericolosamente fuorviante in quanto nasconde il VERO problema della VERA esistenza della Democrazia, in Italia, in Europa e nel Mondo intero.

Quando Farage invoca la legittimazione democratica di qualcuno o di qualcosa insitamente accetta la legittimità che questo qualcuno o qualcosa RAPPRESENTI milioni di Cittadini, ed è appunto in questa accettazione di "rappresentazione" che NEGA alla Democrazia la sua potenzialità di venire in esistenza.

Farage non si rende conto del fatto, cioè, che la condizione "sine qua non" perché la VERA Democrazia esista, è che il Potere Legislativo RIMANGA nelle mani dei Cittadini e NON venga trasferito - come purtroppo avviene -nelle mani dei loro rappresentanti che - andando a costituire una ristrettissima minoranza - inevitabilmente andranno ad instaurare la solita, vecchia Dittatura storica di questa o quell'altra Minoranza, ad ognuna delle quali gli storici daranno il suo bel nome esotico.

Presso gli Imperatori Romani era universalmente condivisa la convinzione che - per avere un popolo docile - occorresse dargli pane e spettacolo. Questo è quello che hanno fatto le Minoranze degli ultimi secoli: detenere il Potere chiamando Democrazia le loro dittature, incorporando in essa, tuttavia, il fattore spettacolo con l'invenzione di fantasie esotiche come "popolo sovrano", "suffragio universale" e "legittimazione democratica"!

Desidero augurarmi che il M5S RIGETTI questo macabro spettacolo, impegnandosi in un serio e lungo programma che trasformi i presenti plebei in Cittadini CAPACI di gestire la Cosa Pubblica in prima persona: la VERA Democrazia finalmente!!!

jb Mirabile-caruso Commentatore certificato 05.08.13 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

in questa economia di mercato a regole truccate chi vuole privatizzare è complice dei pirati, quelli veri

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.08.13 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Il Fatto Quotidiano pubblica una email di proposta di Roberto Cotti, evidentemente interna,riservata solo ai colleghi: "ha scritto Roberto Cotti, “Il Pd e Scelta Civica mettano termine ai questo governo col Pdl ostaggio di Berlusconi, un governo impresentabile. Partiti e gruppi presenti in parlamento si rendano disponibili ad avvallare la nascita di un nuovo governo di rottura col passato, mettendosi da parte. Il PD faccia un passo indietro e appoggi un nuovo governo senza doverlo per forza guidare, né controllare. Parlo di un nuovo governo fatto da esponenti della società civile, aperto a chi vorrà sostenerlo. Un premier nuovo, fuori dai partiti, un programma nuovo e coraggioso, che parta dalla riforma del sistema elettorale (per dare una maggioranza certa al paese e permettere ai cittadini di votare i propri rappresentanti) e dalla riforma della politica, centrato sui problemi della gente e non sulla gestione dei e per i partiti. Si faccia un governo della gente anziché un governo dei partiti: non sto parlando di un accordo col Pd, un nuovo governo deve poter nascere da proposte discusse nel paese, tra la gente, non in vertici con segretari o capigruppo di partito. Se il Pd si mostrerà disponibile ad una prospettiva simile ed il capo dello stato la avvallerà si potrà ragionare sui particolari. Intanto giro questa proposta a voi Senatori del Movimento 5 Stelle per iniziare a parlarne, e la girerò presto anche ai nostri deputati. Se avrà consensi è giusto che se ne parli in tutto il Movimento prima di prendere qualsiasi determinazione. Roberto Cotti Cittadino Portavoce al Senato Movimento 5 Stelle”. Proposta legittima e ovviamente spunto di discussione. Ma la domanda è : chi ha fatto strumentalmente uscire questa email ?

Paolo C., Roma Commentatore certificato 05.08.13 22:27| 
 |
Rispondi al commento

se c'è qualche deficiente che vuole privatizzare anche enel eni e finmeccanica per dare l'assalto agli ultimi nastimenti venga pure da me che non c'ho mica paura delle querele


Sig Bruno Pirozzi torni al Medioevo quando si accoppavano città contro città
Orgogliosa di appartenere al popolo Walser di antiche tradizioni, (guai a chi me le tocca) voglio vivere in Europa
senza frontiere .
Dove i ragazzi possono frequentare qualsiasi università con Erasmo e vada a rileggersi le buone leggi che sono state fatte negli ultimi 50 anni. Molte delle quali i governi degli ultimi venti anni non le hanno applicate
Se l'avessero fatto Napoli non si riempirebbe periodicamente di immondizia
Se non ci fosse stata l'unione sovietica e gli stati uniti ci avrebbero strangolato da tempo
Ora occorre scegliere uomini come Alcide De Gasperi
Non buttare via il bambino con l'acqua

Rosa Anna Oioli 05.08.13 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e certo magari ce lo darà Nigel, o la Vodafone, si si come no

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.08.13 22:16| 
 |
Rispondi al commento

non so mica chi ve lo darà il wi-fi gratuito di sto passo

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.08.13 22:15| 
 |
Rispondi al commento

telecom sta affondando, per risparmiare al mese il prezzo di un caffè ci stiamo giocando le telecomunicazioni, io ve lo dico, poi ovviamente rotolerà come deve rotolare

'sera

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 05.08.13 22:14| 
 |
Rispondi al commento

Udite udite udite
Berluska ha scelto l'università
Che brava persona

Giulio Mantova 05.08.13 22:10| 
 |
Rispondi al commento

siamo servi gente .
o si rifà l Italia o si muore.
ty nigel
italia senza speranza.

dario a., brescia Commentatore certificato 05.08.13 21:55| 
 |
Rispondi al commento

La rifomma condivisa della giustizia e' quella rifomma che il pd e il pdl fanno assieme mettendosi d'accordo e facendo la pace tra loro, cosi' i giudici comunisto non fanno cadere i poveri governi. Giorgio Napolitano fa il garante della rifomma della giustizia.
Tutti vivremo in un clima di pacificazione nazionalo e Silvio puo' continuare a governare pure se le elezioni le vince il pd. Ma anche se le vince lui il pd puo' governare lo stesso, che tanto le leggi servono a uno e all'altro.
Indulto a te e indulto a me, damme nu vase che ci vulimme bene assieme. Dobbiamo stare vicini vicini.

giannuzzo mangano Commentatore certificato 05.08.13 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Alleanze europee di cittadini per rompere questo schema diabolico che i veri europeisti, i fondatori dell'idea, non avrebbero mai voluto. Sovranità piena ai singoli stati!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato 05.08.13 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Faccio un appello a tutti i carcerati italiani
se arriverà un crto Silvio Berluscni..non fatevi incantare lui è quello che in tutti questi anni vi ha fatto vivere come bestie.
Lui non è Enzo Tortora.
Rompetegli il culo.

michele ., rimini Commentatore certificato 05.08.13 21:38| 
 |
Rispondi al commento

Pienissimamente d’accordo con ciò che dice Farage. L’idea degli Stati Uniti d’Europa è una cagata pazzesca! Il concetto di Europa unita può funzionare se aiuta ogni nazione a realizzarsi, a valorizzarsi meglio attraverso scambi commerciali, culturali, turistici, ecc., NON annientando le sovranità nazionali. Se insistono su questa linea, può anche finire molto male, il popolo di nessun Paese europeo accetterà mai (se se ne rende conto) di essere governato da un tizio che sta a 1500 km di distanza e neanche parla sua lingua.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato 05.08.13 21:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

QUESTO STG. FARAGE ,A ME SEMBRA UN LEGHISTA IN CRAVATTA CHE VORREBBE COLTIVARE IL PROPRIO GIARDINETTO. IO MI SENTO CITTADINO DEL MONDO,DI QUESTA MELA UN PO' MARCIA,CHE PERO' CREDO SI POSSA DISINFETTARE. L'EURO E L'EUROPA, MI STANNO MOLTO BENE, è VERO, UN Pò MENO CHI LA GOVERNA E I LORO STIPENDI E LA LORO LOBBY_DIPENDENZA. BASTA CAMBIARLI, PARTENDO DAI NOSTRI PARLAMENTARI PD E PDL.
GB

GIAN BENDINELLI 05.08.13 21:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

povia vai ZAPPARE la terra -E RINGRAZIA

FABIO B., bologna Commentatore certificato 05.08.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

"""Pd: Civati, di congresso si parlera' a settembre, se non si vota prima"""

"""Roma, 5 ago. (Adnkronos) - "La direzione nazionale del Pd e' stata convocata: si terra' l'8 agosto (che chissa' se sara' un po' come quell'8 settembre). Ordine del giorno: situazione politica e varie ed eventuali. Del Congresso si riparlera' in settembre, all'Assemblea nazionale. E cosi' per le sue regole e per la sua data". Lo scrive Pippo Civati sul suo blog."""

mah...


ps

intanto sui canali allnews gia c'è fissa la notizia che la ripresa è gia in atto:))

chissa a cosa si riferiscono:))

paoloest21 05.08.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

La santanchè più che una pitonessa(Ferrara sei ridicolo e pieno di merda)mi sembra solo una stronza maculata.
Mi auguro che si avveri quello che ha affermato.
Berlusconi sceglierà la galera.
Anche se bisognerebbe chiedere a B su come come la pensa.
Mi sembra che come il suo capo pensi sempre con il culo degli altri.
Comunque la galera come tutte le situazioni della vita..diventa molto leggera per chi a mezzi illimitati

michele ., rimini Commentatore certificato 05.08.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

povia vai ZAPPARE la terra

FABIO B., bologna Commentatore certificato 05.08.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CASTA HA SALVATO I SUPER-STIPENDI DEI MANAGER PUBBLICI, ALLA FACCIA DEI SACRIFICI DI TUTTI GLI ITALIANI. VERGOGNA!!!

Carmelo M. 05.08.13 21:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tetto allo stipendio dei manager pubblici, salta la norma del -25%.
NOMI E COGNOMI DEI FARANUTTI

GIAN BENDINELLI 05.08.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L7 il nuovo moderno istituto luce..

michele ., rimini Commentatore certificato 05.08.13 21:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

io sono già uscito dall'euro.
anzi, è l'euro ad essere uscito da me...
sono in bolletta!

mister x, ravenna Commentatore certificato 05.08.13 21:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori