Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Qui si fa l'Italia o si muore

  • 1013


Garibaldi_Bixio.jpg

"Il Movimento 5 Stelle è venuto al mondo per riconsegnare la politica nelle mani dei cittadini. Non è nato per trasformarsi in un partito tradizionale. Non è nato per ragionare come un Alfano, un Letta, un Berlusconi qualsiasi. Non è nato per fare compromessi perché “altrimenti cosa ci stiamo a fare”. Chi ha votato 5 Stelle lo ha fatto per rovesciare il tavolo. Con tutto il servizio buono di porcellana sopra. Perché ormai non è più questione solo di ‘mangiare meno’, ma di mangiare ‘meglio’, e soprattutto di mangiare ‘tutti’. Chi ha votato 5 Stelle ha votato un programma in 20 punti e 163 persone che lo portassero dentro. Così com’era. Non un po’ più europeo cosicché potesse piacere anche al Pd. Non un po’ meno trasparente cosicché potesse piacere anche al Pdl. Così è basta. Perché questa è la democrazia diretta. O così o niente. O così o nuove elezioni, per cercare di avere la maggioranza e realizzarlo tutto, per intero, come i cittadini lo hanno voluto.
Intelligenza politica’ per un eletto a 5 Stelle è una locuzione senza senso. L’intelligenza politica lavora prima, quando la rete si confronta e stila Carte come quella di Firenze. Se un eletto prende i punti del programma e li cambia (magari con i migliori propositi, perché crede di avere un mandato a modificare quello che i cittadini lo hanno spedito a realizzare), affinché quei punti si accordino con le esigenze del Pd del Monte dei Paschi, o del Pdl dello scudo fiscale, o di Scelta Civica del fiscal compact, allora non ha capito niente: sta solo facendo vecchia politica. Sta tradendo il mandato elettorale. Non sta gettando un ponte tra il cittadino e le istituzioni, in maniera che il sistema si trasformi lentamente da una rappresentanza vuota e fallimentare a una autentica democrazia diretta: sta perpetuando le vecchie pratiche dell’inciucio e distorcendo il significato di ‘portavoce’. Il Movimento 5 Stelle non è stato mandato nelle istituzioni per mendicare un misero emendamento rivendicandolo come un successo. È stato mandato in Parlamento per provare ad avere la maggioranza. Una maggioranza che non fosse finta come quella offerta da Bersani. Una maggioranza vera, perché solo così si possono cambiare le cose. Se non può avere un incarico di Governo perché i numeri non lo consentono, o perché il Paese è in mano a chi sotto il nome di ‘larghe intese’ cerca di mascherare il solito vecchio inciucio e perpetrare se stesso, allora il 5 Stelle non ha difficoltà a tornare alle urne. La fiducia i 5 Stelle la chiedono al Paese, non a Letta, a Monti o a Berlusconi.
Qui c’è bisogno di un atto di coraggio totale e definitivo. L’Italia è sempre più vicina al baratro. In certe zone sono mesi che non viene pagata neppure la disoccupazione. In queste condizioni, lasciare il timone nelle mani di chi ci ha portato nelle secche è pura follia autodistruttiva. Cercare di convincerlo con le buone, oltreché un tradimento dei principi ispiratori, è anche e soprattutto una cosa stupida. Il Movimento 5 Stelle è un movimento rivoluzionario. Le cose le cambia invertendo i rapporti di forza, mettendosi alla guida della nave. O così, oppure non ha senso. La democrazia diretta o si realizza e si mandano a casa i responsabili dello sfacelo, oppure a casa ci deve andare chi ha provato a fare la rivoluzione senza riuscirci. In mezzo non c’è niente, mettetevelo bene in testa. Per questo, se non ci sono i termini per realizzare il mandato elettorale (che è scritto chiaro, semplice, nero su bianco), si deve tornare alle urne e chiedere con forza e convinzione agli italiani di provare a cambiare tutto, di conferire una maggioranza chiara e inequivocabile a Grillo e al suo movimento politico. Nessuno giochi al piccolo onorevole. Nessuno pensi a nuovi compromessi storici. Nessuno creda di salvare se stesso. Qui si governa o si muore. Tutti insieme." Claudio Messora

lasettimanabanner.jpg

Potrebbero interessarti questi post:

Inciucio a porte chiuse
Parma e la democrazia diretta
La Democrazia va rifondata

24 Ago 2013, 11:55 | Scrivi | Commenti (1013) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1013


Tags: Claudio Messora, elezioni, M5S, MoVimento 5 Stelle

Commenti

 

FORZA BEPPE SEI TUTTI NOI!!!!

Teo 07.12.13 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Quando sento dire "In Italia ci vorrebbe la rivoluzione". Tanti non si sono accorti che c'è già... ;)

Antonino S., Genova Commentatore certificato 29.08.13 00:56| 
 |
Rispondi al commento

si può anche (ri)fare l'italia facendo morire solo gli altri...

Biagio C. Commentatore certificato 28.08.13 20:30| 
 |
Rispondi al commento

A qualcuno non è ancora chiaro che SIAMO IN GUERRA, e che la guerra non si vince andando a prendere l'aperitivo insieme al NEMICO.

Questa GUERRA è iniziata alcune decine di anni or sono, per alcuni solo da 2 decine ma è sempre troppo per pensare che ce la sbrigheremo con un "cin cin".

Oltre alla freschezza, tanti giovani del M5S si sono portati in questa GUERRA l'ingenuità e le facili illusioni che i risultati si possano raggiungere senza colpo ferire; loro non ricordano come IL SISTEMA ha squagliato, sciolto, chi prima di noi ha avuto la possibilità di rovesciarlo.

La GUERRA è cominciata da poco per il M5S, io spero che non sarà TROPPO BREVE.

Roberto V., Recanati Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 28.08.13 20:04| 
 |
Rispondi al commento

A Lelio Giaccone da Sciacca di cui ho letto il suo commento. Caro Lelio il tuo commento sul blog di Beppe Grillo da me letto, si presta ad una riflessione sulle tue asserzioni che reputo interessanti e meritevoli di risposta. Innanzitutto non sono d' accordo sul particolare che il M5S come tu affermi, voglia sostituire l' attuale assetto democratico così come delineato dalla Costituzione Repubblicana redatta dai nostri padri fondatori, con una democrazia diretta come unica e sola leva sia per il cambiamento e sia per valorizzare la partecipazione popolare partendo dai bisogni del territorio. Restando fermo perciò l' impianto costituzionale con la democrazia parlamentare che fra l' altro va anche rivisto a distanza di tanto tempo per altri aspetti sui quali non mi soffermo in questo mio commento, la democrazia diretta quale asse portante dell' iniziativa politica del M5S viene concepita dallo stesso come appendice decisiva per il coinvolgimento dei cittadini nella gestione della cosa pubblica nelle varie articolazioni che possono esistere sul territorio quali ad esempio gli uffici di grandi aziende private o degli Enti pubblici, fabbriche e comitati di quartiere. Parlando poi del porcellum, questa legge elettorale che garantiva il regime oramai traballante della partitocrazia tradizionale, non ravviso francamente alcuna contraddizione nelle affermazioni di Grillo, poiché lo stesso sottolineava che solo loro sono stati gli artefici del mantenimento di questo aborto e solo loro ora con un crisi di governo quello di Letta, vorrebbero modificare senza neanche averne più il tempo per timore che l' M5S possa scavalcarli alle prossime elezioni politiche secondo non tanto lontane poi e su questo punto sono d' accordo anche io. Saluti da Carlo Alaia da Napoli cell 3664587483

Carlo Alaia 28.08.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sintetizzo da una mail del Meetup "Amici di Beppe Grillo" di Brescia
>. Non mi è stato detto però qual'è il livello locale ( condominio, quartiere, città ) e se conta di più aver partecipato a le sfide di calcetto, alle biciclettate  domenicali o alle rimpatriate con pizza e fichi oppure è meglio far parte di una loggia o di una setta? Mi viene in mente l' infelice comunicato politico che fissava una conventio ad excludendum.
Paolo G.

Paolo Galante 28.08.13 06:46| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco un particolare: si parla tanto di Imu, ma a quanto so non tutti siamo proprietari di prime o seconde case, invece tutti ci serviamo del servizio (sic) sanitario statale, ma nessuno parla del balzello che viene imposto su ogni prestazione medica: 10 euto in più, Se devo pagare 16 euro diventano 26, se 26 36 e così via sino al massimo di 49 + 19 euro! Ma vi rendete conto? Quante visite ogni giorno? e poi ora vogliono aumentare le tariffe. Per una visita dall'angiologo da farsi ad Aprile del 2014 in un ospedale a 50 km da casa mi hanno chiesto 59 euro, a pagamento,vicino casa ne ho spese 60! Niente spese di viaggio, niente rischi e,soprattutto, tre giorni dopo aver telefonato all'ambulatorio e non dopo otto mesi!
E poi mi piacerebbe sapere che fine fanno tutti i milioni sequestrati ai malavitosi, chi se li spartisce? come mai non finiscono a sostituire inroiti ta tagliagole che ci vengono estorti? Grazie per una risposta.

Daniela Nahum 27.08.13 23:23| 
 |
Rispondi al commento

Più leggo questi deliri, più mi convinco che in Italia gli psichiatri sono meno di quanto serve. L'Italia è e resterà una democrazia rappresentativa, e non potrebbe essere altrimenti: le storie su "uno vale uno", o sui "portavoce" sono fumo negli occhi: le leggi continueranno ad essere votate in Parlamento dai parlamentari, con buona pace di tutti. Quella della democrazia diretta come ad Atene è una mistificazione, non è paragonabile all'esercizio della democrazia per come lo intendiamo noi nell'era moderna: innanzi tutto per i numeri: 200-250.000 abitanti, di cui circa la metà schiavi; dei restanti, avevano diritto al voto solo i figli di ateniesi liberi ed in grado di combattere, cioè abbastanza abbienti da poter acquistare le armi e da poter andare in guerra, quindi il numero degli aventi diritto si riduce a qualche migliaio, che si riunivano nell'agorà: niente di paragonabile ad uno stato di 60 milioni di abitanti a suffragio universale. Inoltre, chi pensa che ad Atene si decideva tutto nell'agorà commette, per ignoranza o malafede, un grosso errore: vi erano degli organi rappresentativi che si occupavano di gran parte dell'amministrazione. Il M5S avrebbe potuto, o meglio dovuto, studiare un meccanismo che permettesse di avvicinare i deputati ai loro elettori, permettendo a questi ultimi di essere più propositivi verso l'attività parlamentare: un esempio di democrazia meno piramidale dell'attuale, con i cittadini elettori che partecipano di più; invece, cosa vediamo? Un Movimento padronale, dove uno o due pretendono di decidere per tutti e le decisioni sono dettate dall'opportunismo, non dalla ricerca del bene comune: guardate quello che succede con la legge elettorale: prima il porcellum era il diavolo, adesso si cerca di tenerlo in vita per opportunismo: forse permetterà di vincere, di sicuro permetterà a chi comanda di avere un maggior controllo sugli eletti. Penso che questo non fosse ciò che sperava la gran parte di chi ha votato M5S.

Lelio Giaccone, Sciacca Commentatore certificato 27.08.13 21:13| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo , è necessario pero' che laddove il Movimento 5 Stelle ha dei portavoce in minoranza ( nei Comuni, alle Regioni etc) questi non si lascino coinvolgere nel gioco delle mozioni dove tecnicamente ti serve la maggioranza . Bisogna avere coraggio a presentarle e questo è sufficente anzi innovativo nella direzione della vera Democrezia Partecipativa.Altrimenti è l'inciucio. ATAC a Roma significa "ZECCA PRIVATA" dei partiti ,nessuno escluso, gli sprechi non sono sprechi ma "TANGENTI al CONTRARIO" cioè funziona così(su tutto ciò che viene acquistato o servizio reso): a me ATAC mi servono dei Palmari per i verificatoridell'evasione tariffaria ,bene , cosa faccio? senza gara chiedo a qualche ditta il preventivo , con una determinazione dell'amministratore unico si incarica un funzionario di avviare le operazioni di acquisto ovviamente a 7/8 volte di più di qualsiasi palmare il legale rappresentante della ditta fornitrice sarà tanto bravo da far ritornare ciò che deve far ritornare e poi indovinate cosa può succedere che il legale rappresentante della ditta che fornisce i palmari ti diventa "LUI" AMMINISTRATORE DELEGATO " dell'ATAC. ecco questo mio intervento è solo esplicativo nel non cadere nelle trappole delle "MOZIONI" ma fare delle "INTERROGAZIONI" alle quali la Giunta o il Sindaco devono rispondere e dare soddisfazioneai Cittadini Portavoce in caso contrario prendere le decisioni del caso. Proviamo a pensare a livello nazionale ed ecco che il Movimento 5 Stelle avrà altri consensi per l'applicazione rivoluzionaria della ,finalmente Democrazia Partecipata. Mio sono messo a disposizione apposta per len varie commissioni da quella Municipale a quella Parlamentare del Movimento, Avanti con pazienza e tenacia verso la conquista della Maggioranza . grazie
Com.te Massimo Cenci Segret.Generale Felsa CISL GIORNALAI e TABACCAI

N.B Ovviamente delle cose dette ed affermate sopra abbiamo non solo i documenti ma anche le denunce fatte alla Procura.

massimo cenci 27.08.13 17:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe abbiamo fondato la nostra credibilità politica con un esempio che mai nella storia recente tanto della prima quanto della seconda Repubblica qualche forza politica avrebbe messo in pratica come noi invece abbiamo fatto e cioè restituire 42 milioni di euro di rimborso elettorale ed un' autoriduzione dell' 80% dello stipendio da nababbi dei nostri parlamentari che dovranno servire invece per finalità di tipo sociale. Il primo round lo hai vinto convincendo milioni di italiani compreso me a seguirti in questa fantastica avventura, ma quando saremo poi al governo sperando che ciò avvenga alle prossime elezioni politiche, dovrai continuare ad essere ancora una volta coerente con questa linea di condotta, portando lo stipendio dei presidenti di Camera e Senato, presidente della Repubblica presidente del Consiglio dei ministri e parlamentari tutti al seguito ad euro 3000 netti al mese, poiché voglio dirtelo nel mio dialetto quello napoletano, " a' zezzenella doce e fernuta " che tradotto in italiano significa che il seno materno non può più allattare i pargoli, in quanto non c'è più trippa per gatti e quello sarà il secondo banco di prova per il M5S con una rivoluzione morale veramente scioccante per la casta accorgendosi che la sua fine finalmente è arrivata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Un saluto ed un abbraccio da Carlo Alaia da Napoli cell 3664587483

Carlo Alaia 27.08.13 17:37| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe essere ascoltato da quelle persone che si credono di essere Dio o perlomeno superiori agli altri uomini. Leggo con curiosità, ma anche con disgusto, molti articoli che se sono veri fanno proprio cacare, scusate l'espressione. Io mi sono rotto un po' le palle quando mi giudicano per quello che faccio e per come decido di votare. Nessuno si deve permettere dire che ho votato il M5S perché sentivo Grillo urlare, io ho votato perché di tutti coloro che mi dovevano rappresentare il M5S è quello che mi ispira di più anzi è un movimento che mi rende PARTECIPE. Voglio dire a tutti questi profondi pozzi di scie....nza di smetterla di dire cavolate, lasciate che il popolo decida secondo coscienza secondo il proprio volere e smettetela di mettere zizzania. Spero che alle prox elezioni il M5S vinca per GOVERNARE E SERVIRE I CITTADINI ITALIANI.

giuseppe lucisano, catanzaro Commentatore certificato 27.08.13 13:57| 
 |
Rispondi al commento

bravo Messora questo è il movimento che voteremo e che vogliamo.Ma pare che campanella e di battista
e qualcun'altro non l'abbiano capito o forse fanno finta a non capire in favore del pd.
Si può fare a meno di questa gente.Si un movimento rivoluzionario democratico senza mezzi termini

venero p., Montecosaro Commentatore certificato 27.08.13 07:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Epifani spero tu abbia letto la intervista di Violante al Corriere della Sera sul caso berlusconi.
Vorrei sapere cosa ne pensi,il giudizio politico che ne dai, se la condividi, come secondo te dovranno orientarsi i membri PD della Giunta. Se dovranno chiedere il parere alla Consulta sulla Legge Severino?. La Legge Severino non dovrebbe lasciare dubbi,nemmeno ad un importante Costituzionalista come Violante,membro del Comitato dei Saggi voluto da Napolitano.
Tra l'altro non è dato sapere cosa pensa a tal proposito l'onorevole Violante. BOH!
Occorre ricordare come eminenti giuristi considerano la legge applicabile anche nel caso in oggetto.
Così come è da capire a cosa pensano alcuni dirigenti della PdL quando dicono che la Legge Severino va cambiata, perchè su questa PD e PdL hanno commesso errori.
Se la legge va cambiata, vuol dire che il suo richiesto cambiamento è richiesto al fine di non applicarla nel caso specifico o non??
Perchè se non fosse applicabile al caso Berlusconi perchè cambiarla?
Come dice il mio amico muratore "In Parlamento ci si va per lavorare non per perdere tempo"
Si tratta di capire On.Violante se le leggi in Italia si applicano o si interpretano.
La legge Severino l'hanno votata PD e PdL. Almeno loro dovrebbero sapere se nel caso specifico va applicata.
Ma conoscete un altro paese al mondo, nel quale il Parlamento fa una Legge ( i due rami del Parlamento e dunque con margini di errori pari allo zero), questa viene firmata dal Capo dello Stato, la Corte Costituzionale la ritiene corretta, ne sentenzia la sua applicabilità, la Legge è stata scritta non dal fornaio,ma da giuristi,magistrati,costituzionalisti, forse qualche escort,ecc...e al momento della sua applicazione...
FERMI TUTTI. Bisogna chiedere il parere alla Consulta.
Conoscete un altro paese al mondo che lavora così tanto.
Se non sono dementi poco ci manca.

Antonio Zugulu 26.08.13 23:45| 
 |
Rispondi al commento

E' giusto, non ci sono mezzi termini. Con i vecchi non si può condividere nulla, rappresentano solo se stessi ed i loro sporchi interessi di parte. Sono contro i cittadini ed a favore dei poteri che li comandano. Il Movimento deve mantenere ferma la su battaglia di cambiamento totale, con il cittadino e per il cittadino.

Giovanni pastore 26.08.13 23:08| 
 |
Rispondi al commento

Se fosse vero quello che dite, cancellereste il primo punto del vostro programma, cancellazione delle province, che equivale a cancellare la costruzione dal basso della cattedrale politica di una nazione (che io ormai vedo essere solo l'Europa, l'Italia è stramorta anche vostro alla vostra cecità in merito).
Vedete come, a partire dalla pagina www.losio.com
e fatemi sapere, potrei votarvi e persino chiedervi la candidatura.

Gastone L. Commentatore certificato 26.08.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento

come di consuetudine ad ogni agosto c'è un tormentone : quest'anno sappiamo di cosa si è parlato ed è meglio stendere un velo pietoso !!
poi ad ogni rientro dalle ferie ti sparano su tutti i tg che ci saranno una valanga di aumenti e quindi il riposo mentale delle ferie si va subito a benedire.. ma" evviva " è ripresa a funzionare l'arma di distrazione di massa : il calcio.
quindi di nuovo tutti contenti perchè la propria squadra ha comprato un fuori classe e quindi alle prossime votazioni per gratitudine si voterà nuovamente B. ecc ecc
ai risultati delle ultime votazioni B. si è stupito perchè nemmeno lui credeva e sperava che lo votassero ancora una quantità di persone..
in questi mesi dell'ultimo governo di larghe intese stiamo assistendo alla totale incompetenza di ministri che nei salotti bene dei talkshow hanno le soluzioni in mano ma il parlamento è quasi sempre vuoto a parte i nostri del M5S che stanno facendo un lavorone per iniziare a eliminare il guano formatosi negli ultimi ventanni
pertanto non mi rimane che augurare ai ns eletti del M5S di proseguire il buon operato che stanno facendo e speriamo che sia presto che potremo dare quel famoso calcio nel culo !!
un saluto

michele p., torino Commentatore certificato 26.08.13 18:25| 
 |
Rispondi al commento

IN CODICE BINARIO

1) DECIDE IL PRD-88 ANNI, COOPTATO PER VOSTRA (I.E.945 BIVACCATORI ROMANI) INCAPACITA' NATURALE.
NEL CASO, SI RINOMINA NUOVO PDR, PRIMA DEL NUOVO GOVERNO

2) STATISTICAMENTE STUPIDO
IN CASO DI NUOVE ELEZIONI. ANCORA 3 PARTITO
PD- PDL - M5
QUINDI, LARGHE INTESE DA CAPO. QUINDI E' ANCHE CONCRETAMENTE STUPIDO

3) NON HO CAPITO CHI GUIDA CODESTO...PARTITO, O MOVIMENTO

BEPPE GRILLO? CASA-M5-LEGGIO?

E' UNA MONARCHIA? DIARCHIA? DITTATURA?

uN PARTITO AZIENDALE?

IO NON VOTO PIU ' ROBA NON DEMOCRATICA CHE SI MUOVE A FASI LUNARI, E SPARA CAXXATE IN CONTINUAZIONE

GRAZIE

Federico B., Estero Commentatore certificato 26.08.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' vero, quindi un partito sta alle soluzioni dei suoi interessi con scadenze e campagne elettorali quando i propri numeri non gli permettono di gestire il potere come un movimento popolare gestito dai propri cittadini e comunità(che non è un partito) è costantemente in strada a decidere e risolvere il proprio futuro! Quindi i cittadini-parlamentari del M5S non devono stare solo in Parlamento ma in piazza tra i suoi cittadini elettori giudicanti e decisori, in ordine sparso per tutt'Italia come in tante campagne elettorali permanenti ogni santo giorno possibile e poi (se necessità virtù) scrivere sui social o sui blog.

pino 26.08.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento

se ancora non lo avete capito
come B. è il mascellone a cavallo
così
Beppe Grillo è Giuseppe Garibaldi
infatti il nome è lo stesso!!

Lam 26.08.13 16:28| 
 |
Rispondi al commento

GUANTO DI SFIDA IN FACCIA AL PD

Sono d’accordo con chi dice di lanciare il guanto della sfida in faccia al PD una guantata di sfida pubblica, che passi per i media di stampa e televisivi, e giunga alla moltitudine dei cittadini internettiani e non

Pochi punti
-Legge elettorale
-Reddito di cittadinanza
-Conflitto di interessi
-Pagamento crediti imprese (tutti i crediti)
Punti che possano trascinare il PD a palesare le proprie posizioni, se dicono no, allora il 51% andrà al movimento 5S, differentemente urne a tutti i costi, riempirà il paniere di voti del PD

MESSORA –
“di conferire una maggioranza chiara e inequivocabile a Grillo e al suo movimento politico ”
La maggioranza va al movimento 5S, non dimenticarlo mai, il movimento non è di Grillo, ma di tutti i cittadini italiani che lo hanno votato, Grillo è il suo gradito fondatore
“Qui si governa o si muore. Tutti insieme”
Noi del popolo dobbiamo trovare la strada per sopravvivere, oppure, ci dai tu le armi e facciamo una vera rivoluzione, e solo allora potremmo dire, si governa o si muore. (Non rendiamoci ridicoli, con questi proclami)
Gli italiani (non è il mio caso) hanno dimostrato chiaramente che non sono fatti per le rivoluzioni armate, presi da televisione, vacanze, videogiochi, calcio…….ecc …….ecc……
Abbiamo superato limiti che credevo invalicabili
disoccupazione al 12/13 %,
25% di cittadini in privazione e poveri, circa 15milioni di persone

La rivoluzione avremmo dovuta farla da un pezzo, ma sono italiani.

Danyda bologna Commentatore certificato 26.08.13 16:10| 
 |
Rispondi al commento

io credo che purtroppo non permetteranno mai al Movimento di prendere il comando della Nave e l'ultimo loro mezzo sarà la violenza, per questo dobbiamo essere pronti ed iniziare a praticare la via di Gandhy, anche in silenzio e senza sbraitare, questa sarà l'unica arma invincibile, l'India ce lo insegna.
In ogni caso gli eletti in Parlamento sono solo i nostri portavoce ed ora appena partirà il programma AIRESIS il rapporto eletti/elettori diventerà ancora più stringente e vincolante, altro che art.67 della Costituzione!

andrea pedrazza 26.08.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento

E' proprio così,purtroppo. Non c'è più nessun vecchio politico da salvare. Ci hanno ridotti,con vent'anni di bugie ed invenzioni,a dover sperare in una rivoluzione pacifica. E' l'ultima spiaggia. ma gli eletori lo capiranno o cadranno ancora nel vecchio tranello di pro questo e contro quello ? Disinformati come sono da televisioni e stampa il rischio è evidente.

Paolo C., Roma Commentatore certificato 26.08.13 15:11| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, il tuo programma l'ha letto si e no il 5% di quelli che hanno votato il movimento, gli altri hanno votato per protesta. Mi sa che questa legge elettorale di M sta bene anche a te se non vuoi cambiare almento quella... ed intanto noi tutti (compresi i pochi dipendenti pubblici che come me che hanno sempre fatto guerre contro i mulini a vento) stiamo sprofondando. Sfidali invece a fare poche ma buone cose come mettere il 95% di tasse sulle pensioni oltre i 70/80K l'anno, sai che si recuperano anche 7 Mld, cinque, dieci punti fattibili e poi alle elezioni. Vedi che se non ci stanno allora sì che avrete la maggioranza altrimenti ancora governissimi e noi a sprofondare. Se fai la politica del tanto peggi tanto meglio non otterrai niente. Ma sono sicuro che non vuoi arrivarci.

Luigi C 26.08.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quanto scritto e' assolutamente condivisibile, ma vale solamente per chi ha il diritto dovere di andare a votare non dal cittadino portavoce in parlamento che vota secondo quanto stabilito dall'articolo 67 della costituzione.

Il suo discorso NON vale per gli eletti in parlamento!!!!

Cordialmente

Ale V 26.08.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Sottoscrivo, se mai ce ne fosse bisogno. Chi ha aspirazioni politiche diverse da quelle di portavoce si cerchi un partito. La scelta, per ora, è abbastanza ampia. In ogni caso i futuri parlamentari del movimento si scordino di usare il movimento stesso come rampa di lancio per una carriera politica personale. Li andremo a cercare con un carico di uova marce.

Leonardo Calconi, Roma Commentatore certificato 26.08.13 10:11| 
 |
Rispondi al commento

Grillo deve diventare, ma secondo me lo è, un nuovo Cromwell.Cromwell volle un parlamento pulito, onesto, e senza corrotti, così fece e così gli riuscì, anche se con le armi.Guardatevi il film "Nel suo pugno la forza di un popolo", capirete cosa bisogna fare

tutti a casa, zena Commentatore certificato 26.08.13 09:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In attesa di consegnare la politics nelle mani degli italiani che potrebbe concretizzarsi tra un anno,dieci anni o cento anni,questi spadroneggiano alls Grande.Praticamente,fanno quello che vogliono.Se non si riuscisse ad approvare una legge elettorale prima del voto le conseguenze sarebbero devastanti senza se e senza ma.

Domenico Semina 26.08.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento

decidere il governo non dipende da chi sta all'opposizione ovviamente, partecipare della smania di andare a governare senza chiarire COME lo si vorrebbe fare è un gioco che appartiene più alla propaganda mediatica che alla concreta possibilità di modificare le cose in modo profondo e radicale; la rivoluzione culturale richiede tempi di maturazione che questa frenesia mediatica deve a tutti i costi comprimere determinando una sorta di imbuto per cui si viene trascinati nel gioco solo al livello di chi esprime opinioni senza avere il polso della volontà degli elettori, molto prima che seguano le azioni concrete per le quali manca tutta l'attrezzatura e l'organizzazione. Abbiamo eletto alcuni attivisti che davvero fanno del loro meglio ma non possono che disvelare e constatare ogni momento come la macchina del potere oggi sia inadeguata alla democrazia reale e non per caso: l'inefficienza e la costante dispersività del dibattito sono un'arma di distrazione di massa che tiene i cittadini a distanza di sicurezza. Se si andasse al governo senza avere organizzato almeno il portale e le assemblee degli elettori avremmo un problema da risolvere non si sa come, quindi non si comprende la fretta. Non cerchiamo voti ma cittadini attivi, è una cosa importante da ricordare e suona molto diverso dal dire: o si governa o si muore.... tanto più con meno del 30% dei voti.
segue nei commenti

Gilda Caronti, Milano Commentatore certificato 26.08.13 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mah! A me questi "rivoluzionari" paiono un po' fiacchi, bell'e incravattati e perbenino. A questo punto ci vorrebbe un ricambio. Con questa specie di scolaresca non cambieremo un ben niente!

Vincenzo CREA 26.08.13 09:23| 
 |
Rispondi al commento

E' vero, questo gioco a chi più tira dalla sua parte è davvero stucchevole. Non cerca l'interesse del paese chi tira e molla premettendo interessi personali e partitici. PDL e PDmenoelle a questo punto sono out, speriamo che lo abbiano capito in molti, per poter rinnovare questo paese alle prossime elezioni. Speriamo bene

Biagio R., Corsano Commentatore certificato 26.08.13 09:13| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ma tu pensi in assoluta buona fede che la prossima volta gli elettori ti daranno la maggioranza assoluta per poter governare?
Tutto il resto sono chiacchiere senza senso.

Patrizia Porcaro 26.08.13 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chi ha votato m5s lo ha fatto per cambiare le cose
per rovesciare il tavolo non per fare chiacchiere
come avete fatto fino ad ora !
ma se non entrate in un governo non cambierete mai le cose e continuerete a fare chiacchiere!
e questo gli elettori lo hanno già capito e ve ne renderete conto alle prossime elezioni !

carlo mancuso 26.08.13 08:19| 
 |
Rispondi al commento

.....a Genna' cosi' ragionavano i giovani compagni comunisti di "lotta continua " ma hai visto che fine hanno fatto!!!!!!....... Tu dici tutte cose giuste ma il tempo stringe e bisogna trovare un artificio per andare al governo AL PIU' PRESTO !!!!! e quindi non ci possiamo permettere di perdere i votanti e non ci possiamo piu' permettere di perdere tempo perché altrimenti tra pochi mesi comandera' papa Francesco !!!!! ( Il Buono , il Bravo il piu' Commerciale di tutti )

alberto conti 26.08.13 08:00| 
 |
Rispondi al commento

Andare a ri-votare! Per cosa? La democrazia è stata uccisa, è morta ed è sotterrata. Sotterrata da 2100 miliardi di euro di debito pubblico. Da un 3% di limite di scostamento dal Bilancio dello stato rispetto ad un Pil in tuffata rapida. Non ci sono soldi per la democrazia in Italia. La dittatura della finanza è completa. E non ci sono soldi per la ripresa, visto che l'inflazione e i balzelli si sono già mangiati quello che non abbiamo pagato con l'IMU. Reintrodurre l'IMU significa NON avere più i soldi per la spesa... E molti già non ce l'hanno. La soluzione è che gli pseudo-statisti debbono far largo alla nazione fra gli accordi capetri che loro hanno sottoscritto. Poi debbono anche essere onesti nella nazione e mettere giustizia nell'economia. Missione impossibile!

HappyFuture 26.08.13 07:50| 
 |
Rispondi al commento

"... e si mandano a casa i responsabili dello sfacelo"

INTENDEVI AI DOMICILAIARI, VERO ????!!!!!!

ina ghigliot 26.08.13 07:46| 
 |
Rispondi al commento

Non sono un attivista 5 stelle per creare altra merda.
Non sono un attivista 5 stelle per continuare a mantenere questi vecchi e nuovi cialtroni alla Camera ed al Senato.
Non sono un attivista 5 stelle per "accontentarmi".
Sono un attivista 5 stelle perché voglio che chi ha sbagliato paghi e vada via. Perché voglio che chi ha rubato paghi e vada in galera. Perché voglio un futuro per i nostri figli.
Chi non ha la forza ed il coraggio di continuare con noi, può tornare da dove è venuto. Non ne sentiremo la mancanza.

gennaro amiranda, rozzano Commentatore certificato 26.08.13 01:40| 
 |
Rispondi al commento

spero che per Grillo, "Garibaldi" sia solo un'immagine, tanto per dare un logo ad un'Italia MAI UNITA, ANZI MASSACRATA DOPO L'UNITA' D'ITALIA. Se prima esisteva un terzo stato più ricco e potente d'Europa, insieme alla Francia e al Regno unito, dopo il 1861, ci fu solo fame ed emigrazione e per giunta definiti briganti tutti quei cittadini che resistettero con le armi alla barbarie...

Quindi, attenti al ladro dei due mondi (Garibaldi, nel cosiderarlo ancora oggi, un eroe, anche dal M5S)...e ai Rothschild: http://www.youtube.com/watch?v=OyuRuuUAMNA&feature=endscreen

Angelo Riviello 26.08.13 00:12| 
 |
Rispondi al commento

cari ragazzi che vogliamo fare?adeguarci a codesto mero governo o tentare veramente di migliorarci?Io voto 5 stelle

elena guerini, bergamo Commentatore certificato 25.08.13 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Vincenzo De Mars,ho letto il tuo commento ma non avvilirti, poiché non è sufficiente per i nostri avversari politici avere il potere, poiché senza intelligenza politica non c'e' potere che possa reggere utilizzando anche un esercito di portaborse e pennivendoli di regime al loro seguito.La prima Repubblica nata alla fine del secondo conflitto mondiale esaurendosi poi solo nel 1993 con le famose inchieste giudiziarie che decapitarono il ceto politico dell' epoca, ebbe maggior fortuna rispetto alla seconda Repubblica, poiché nacque e si sviluppo' in un' epoca di espansione dell' economia che riguardo' tutto il mondo compresa l' Italia trasformandosi poi in regime con un partito la DC che non mollò mai le redini del comando ed un PCI sempre all' opposizione per volere di buona parte degli italiani che tutto sommato stavano bene e non c' era necessità di un cambiamento. La seconda Repubblica nasce invece vedendosi trascinare di li a poco a partire dal 2008 nel vortice di una grave crisi economica interna ed internazionale non congiunturale ma sistemica essendosi inceppato il meccanismo di sviluppo capitalistico, per cui piu' oggi che ieri si stanno creando tutte le condizioni per un cambiamento radicale della società e dello Stato, a causa della disoccupazione sempre crescente ed inarrestabile che coinvolge milioni di giovani e lavoratori che ieri avevano un impiego in qualche fiorente azienda poi fallita, per il malcontento del ceto medio e dei pensionati che non riescono a comprare gran che con quello che prendono mensilmente ed allora sono fiducioso poiché potrebbero non essere le prossime elezioni politiche, ma magari quelle successive a sancire la fine di questo regime,con una rivoluzione pacifica e democratica che partirà inevitabilmente dalle cabine elettorali. Saluti da Carlo Alaia da Napoli cell 3664587483

Carlo Alaia 25.08.13 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei essere chiaro: Grillo ha dato la scossa ai politici nel momento giusto. Lo so, divento omologato ma la realtà dice che se ora non si mette mano alla legge elettorale, molti elettori del M5S torneranno all'ovile più a sinistra che a destra. Per l'Italia la scossa può arrivare solo dall'uninominale con gente che per essere eletta deve cercare consensi intorno a dove vive. Qualche mafioso la spunterà, come sempre, ma avremo dei parlamentari che dovranno darsi da fare per le loro comunità. Se Grillo non propugna questa soluzione, vuol dire che è un politico come gli altri, tira l'acqua al mulino che gli conviene. Grillo, svegliati!!

BONIFACIO CAFARELLI 25.08.13 18:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sinceramente sono un pò stanco di essere derisi da gente che parla solo di figa e calcio e che non si informa nemmeno o peggio gli va bene e crede all'informazione strumentalizzata anche se è ufficiale che lo sia.
Penso poi che se andasse al potere il M5S gli italiani non si renderanno conto quali drastiche misure sono necessarie per rimettere in piedi la nazione e poi infondo a una nazione completamente priva di senso comune del bene, della giustizia e della verità cosa vuole o casa interessa ?
Sinceramente a molti italiani interessa solo pagare meno tasse, non gli interessa una riforma della giustizia, elettorale o avere una informazione vera.
Penso che se il M5S desse loro un sistema giuridico perfetto, informazione libera, e mettesse in galera tutti i politici, ma non abbassasse subito le tasse alla fine gli italiani rimpiangeranno Berlusconi. Anche se questo gli ha sempre aumentato le tasse dicendo il contrario
Per me gli italiani vogliono sentirsi dire quello che gli dice Berlusconi e se oggi liberano migliaia di delinquenti che hanno rovinato o ucciso migliaia di persone non gli frega nulla agli italiani.
L'italiano medio continuerà a sperare di pagare meno tasse, perchè degli altri non gliene frega un cazzo.
Per me l'unica cura possibile è un vero fallimento come l'Argentina così tutti questi immorali con gli occhi foderati di calcio e figa si renderanno conto che un paese senza giustizia, senso comune del bene e senza una vera informazione non va da nessuna parte.
Non vedere che tutti sono pronti ad attaccare e a criticare un movimento che ha come slogan l'onestà, la giustizia e la trasparenza ?
Non criticano così nemmeno Berlusconi o dell'Utri

Matteo Pietri Commentatore certificato 25.08.13 18:21| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Caro Messora, anziche' fare proclami come se tu fossi il M5S perché non suggerisci a Grillo e Casaleggio di fare una consultazione in Rete su cosa vuole la base del M5S ??
Facciamo come le quirinarie dove prima si propongono delle linee o soluzioni politiche e poi le 5 piu' votate vanno alla successiva valutazione di cosa sceglie la base.
Il M5S non puo' continuare come ora dove la base non e' consultata.
Dov'e' la piattaforma su cui gli iscritti possono dare il loro giudizio ??
Avete paura che gli iscritti vi propongano soluzioni che non vi piacciono come per Prodi ??

Luigi A., Cinisello Balsamo Commentatore certificato 25.08.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Sì, va bene. Ma se poi col Porcellum (visto che adesso vi piace quello) si ri-finisce a 33 -33 -33 o magari anche 34 - 32 -33...cosa si fa? Si ri-torna a votare? E poi? O vi interessa che l'Italia funzioni, e allora avete scelto una strada sbagliata, oppure ci volete portare al medio evo porssimo venturo per poi ricominciare con le vostre regole. Anche questa potrebbe essere un'opzione, ma sarebbe il caso di dichiararlo sinceramente.

fernando pino Commentatore certificato 25.08.13 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Il moto del cambiamento è già in movimento
I principi e gli ideali del M5S sono portati avanti in coerenza e non cambiano dal giorno alla notte com'è abitudine dei vecchi partiti, ed è cosa fatta bene e non confonde il proprio elettorato.
E poi,a parole è facile dire di fare insieme al pd qualche punto condiviso del programma,perchè anche qual'ora l'accordo venga scritto nero su bianco, come la mettiamo con i voltagabbana al suo interno che hanno bruciato Prodi il padre fondatore??
In ogni grande conquista storica la strada da percorrere è ardua e tortuosa, e in ogni epoca sono sempre esistiti gli ignoranti e i servi del Dio padrone a rallentarne il processo. La storia ripete il ripercorrere il destino degli uomini che lottano per i propri principi e ideali, e alla fine l'importante è la lotta.

Morena Boni 25.08.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEVONO ANDARE TUTTI A CASA! PDL , PD-L e Giorgio Napolitano. L'Italia ha bisogno di una nuova classe politica che rinnovi seriamente e che dia speranza vera a questo paese con provvedimenti seri sull'economia, sulla giustizia e sulla trasparenza.

Mimmo Maira 25.08.13 16:30| 
 |
Rispondi al commento

Parole sante!!

pietro big stone 25.08.13 16:01| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE GRILLO PENSO CHE IL MOVIMENTO 5 STELLE DEBBA TENERE CONTO DI COSA E' CAMBIATO E STA ANCORA CAMBIANTO NEL PAESE.
IN SINTESI MI SEBRA DI POTER AFFERMARE CHE ALL'ANIMA ECOLOGISTA E GIOVANILE DEL MOVIMENTO SI SIA AGGIUNTO IL VOTO DI VASTI STRATI DI CETI MEDI PRODUTTIVI.
TALE CIRCOSTANZA VA TRASFORMATA DAL MOVIMENTO 5 STELLE IN VERA E PROPRIA ALLEANZA POLITICA INSERENDO NEL PROGRAMMA NUOVI PUNTI QUALIFICANTI CHE SANCISCANO TALE ALLEANZA POLITICA - SE LA SI VUOLE ??? - IMPEDENDO IL SUICIDIO DEGLI IMPRENDITORI SOTTO ATTACCO CONGIUNTO DI BANCHE E FISCO.
A RIGUARDO LE PROPOSTE POLITICHE CI SONO, BASTA DISCUTERNE ALL'NTERNO DEL MOVIMENTO, INSERENDOLE NEL PROGRAMMA E POI PREPARARSI A VINCERE .....

fabio troyli 25.08.13 15:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

1) Reddito di cittadinanza
2) Misure immediate per il rilancio della piccola e media impresa
3) Legge anticorruzione
4) Informatizzazione e semplificazione dello Stato
5) Abolizione dei contributi pubblici ai partiti
6) Istituzione di un “politometro” per verificare arricchimenti illeciti dei
politici negli ultimi 20 anni
7) Referendum propositivo e senza quorum
8) Referendum sulla permanenza nell’euro
9) Obbligo di discussione di ogni legge di iniziativa popolare in Parlamento
con voto palese
10) Una sola rete televisiva pubblica, senza pubblicità, indipendente dai partiti
11) Elezione diretta dei parlamentari alla Camera e al Senato
12) Massimo di due mandati elettivi
13) Legge sul conflitto di interessi
14) Ripristino dei fondi tagliati alla Sanità e alla Scuola pubblica
15) Abolizione dei finanziamenti diretti e indiretti ai giornali
16) Accesso gratuito alla Rete per cittadinanza
17) Abolizione dell’IMU sulla prima casa
18) Non pignorabilità della prima casa
19) Eliminazione delle province
20) Abolizione di Equitalia ............

Caro dott. Messora questi sono i 20 punti del programma del M5S che secondo lei e tutti gli altri ispiratori del M5S potranno essere realizzati semplicemente grazie alla presenza delle 163 persone che siedono in parlamento. SOLO UTOPIA !!!!!! Questi punti potrebbero essere la base di partenza solo, e dico SOLO, a seguito di una rivoluzione civile....MA CHI LA VUOLE!!!! ????? Lei ci parla di " democrazia diretta . O così o niente ". A LEI QUESTA SEMBRA DEMOCRAZIA ??!!!!! Secondo me, le sue teorie servono solo come valvola di sfogo delle tensioni sociali che si trascinano da molti anni e non portano ad un necessario e reale cambiamento , ragione per cui molti di noi hanno votato M5S . Sarebbe proprio il caso di ripensare ciascuno alle proprie idee: chi alle teorie e chi alla scelta di chi dare in mano il proprio destino.
Mi auguro che lei o chi per lei legga questi post e cerchi di farne TESORO !!!!!

alberto conti 25.08.13 15:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si, " riconsegnare la politica nelle mani dei cittadini " non fa una piega. A parole. Purtroppo se c'è una entità inaffidabile questa è proprio il popolo. Chi ha messo il potere in mano alla delinquenza nel 2008 ? Chi si fa gabbare per decenni con la panzania della Padania? Chi si fa dissanguare da una Chiesa che fa miliardi ma non vuol saperne di tasse ? Chi vende centinaia di migliaia di voti alla mafia a 50 euro l'uno ? Chi delira nei campi di calcio dietro a partite truccate? Potere al popolo.....che minchiata !

Gian C., Padova Commentatore certificato 25.08.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri ho incontrato Italia ed era un po' arrabbiata. Mi ha detto "Scusa ho finito 1 anno fa il programma del sert per smettere di farmi ed ora dovrei ricominciare"?

Sembra una battuta, ma osservate come la vendita di vaselina in borsa ha alazato i valori...

CI SIAMO CAPITI? E allora basta!

L'Italia è già fatta, bisogna solo mettere in atto ciò che già è scritto, e senza "interpretazioni" che potrebbero essere legate a mazzette, favori, collusioni, simpatie!
NON PRENDIAMOCI PER IL C**O!

Vulka 25.08.13 14:46| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMI BEPPE E CASALEGGIO DA QUANTO OSSERVO DA SEMPRE E SPECIE NELLE ULTIME ELEZIONI, LA TESTA DI C....DI QUASI TUTTI GLI ITALIANI NON E' CAMBIATA. IL VOSTRO PENSIERO E' TROPPO RAFFINATO E INTELLIGENTE PER ESSERE COMPRESE DALLE MASSE O POPOLO ALQUANTO INUTILE IN QUANTO A ESISTENZA. ADDIRITTURA CONTINUANO ANCORA OGGI A MESCOLARVI CON LA PAROLA PARTITO SENZA AFFATTO PENSARE CHE ESSERE CINQUE STELLE SIGNIFICA ESSERE SEMPLICEMENTE PERSONE E CITTADINI NORMALI. UN ESEMPIO LAMPANTE E' L'ULTIMA TASSA TARES CHE LA GENTE, ANZICHE' CESTINARE IN MASSA CON RIFIUTO TOTALE SI E' PRECIPITATA E DICO PRECIPITATA A PAGARE!!!MI DISPIACE VEDERVI SPRECATI IN QUESTI CONTESTI E SONO ANCHE PREOCCUPATA PER LA VOSTRA TENUTA DI SALUTE A QUESTO PUNTO!MI AUGURO POSSIATE FARCELA MA SAPPIATE CHE SE AVETE NECESSITA' C'E' CHI E' PRONTO AD ESSERE IN PRIMA FILA COME VOI FATE OGNI GIORNO IN MANIERA ESTENUANTE.

gabriella marcandrea 25.08.13 14:40| 
 |
Rispondi al commento

Caro Messora e Caro Grillo, ma in che paese vivete? Credete che gli italiani vi daranno la maggioranza relativa? Poveri illusi! Voi giocate alla rivoluzione e in tanto il paese se ne va a rotoli. Io voterò sempre M5S, ma non abbiamo speranza. Questi hanno in mano tutto: giornali, televisioni, riviste, case editrici!! Noi abbiamo solo un "blog". Siamo veramente fritti!!!

Vincenzo De Mars, Svizzera Commentatore certificato 25.08.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARI PORTAVOCE:

1 - La maggioranza degli elettori (quelli che guardano i TG) credono che il M5S non stia facendo niente di utile e non mantenga le promesse. ERGO: è indispensabile fare sapere CHIARAMENTE A TUTTI cosa hanno cercato di fare i deputati M5S in questi mesi, come l'hanno fatto, e chi l'ha impedito.

2 - Se c'è l'occasione o il modo di far passare anche uno solo dei 20 punti, il M5S ha l'OBBLIGO di farlo. A nessuno importa se per farlo avrà dovuto accettare l'appoggio di chiunque altro. ANCHE REALIZZARE UN PUNTO PER VOLTA VA BENE!

Se nessun punto può essere realizzato va bene non proporre altre soluzioni e lasciare libero campo a nuove estenuanti campagne dei porci. MA non cogliere anche una sola soluzione a portata di mano, ANCHE DI UN SOLO PUNTO del programma, è un parziale TRADIMENTO del voto. Anche per me elettore informato.

Questo è il mio 1 che vale 1.

Art Tatum Commentatore certificato 25.08.13 14:12| 
 |
Rispondi al commento

artrete.wordpress.com/2013/08/25/beppe-il-piu-gran-supporter-di-silvio/

giovanni contardi 25.08.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento

In teoria è tutto giusto ma tradotto nella semplice pratica politica italiota significa che già puzziamo di cadavere. Pensare davvero che gli italioti, col porcellum o meno, voteranno in mmassa per il M5S è solo una pia illusione.
Agli italiani piace il governo Letta, pensano che stia lavorando bene. Gli italiani pensano che Al Tappone sia un martire e che, per il bene del paese, va salvato a tutti i costi. Gli italiani pensano che il M5S stia lì solo per far perdere tempo ai veri professionisti della politica, che tanto non vuol gogovernare e quindi preferisce stare all'opposizione perché gli fa più comodo.
Risultato scontato alle prossime elezioni: PDL con SB o meno più PD con Letta o Renzi oltre il 70% un 10% per i loro cespugli il centro pure bbeccherà qualcosa e al M5S solo le briciole.
Non è quello che auspico ovviamente ma conosco troppo bene i miei, purtroppo, compatrioti per riuscire a sperare che le cose vadano diversamente.
Ave Caesari (di cdx e di csx) morituri te salutant!

Gabriele Pepe, Roma Commentatore certificato 25.08.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

La caduta del governo dipende solo dal PD menoelle.
se cade il governo cade anche la giunta di Stefàno e bisognerebbe
ricominciare tutto da capo, nel frattempo B. si potrebbe riorganizza e solo
il buon Dio potra togliercelo dalle scatole.Una scorciatoia ci potrebbe
essere se il M5S desse dei segnali di apertura al PDmenoelle ovviamente
mettendo nero su bianco anzi rosso sangue su bianco contrattando dei punti
fermi magari davanti all'ottantenne e incarico ad altra personalità che non
sia Capitan Findus."

cecrodi 25.08.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Un bacino ragazzi!!! Teniamo gli infiltrati cia nsa dc pci pdl pd fuori dalle niostre future liste e lo scettro ai cittadini!!!

Avanti tutta!

P.S. Troll andate a lavorare

Simone C., Liguria Commentatore certificato 25.08.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento

Caro DOTT. MESSORA

LEI che è per la GIUSTIZIA SOCIALE , per il TUTTO O NIENTE, per il BIANCO O NERO, per la REDISTRIBUZIONE EQUA delle ricchezze del PAESE , contro ogni FORMA di FRODE ,FURTO E soprattutto di INGIUSTIZIA SOCIALE,
CHE FORSE si è DIMENTICATO di QUALCUNO nella INVETTIVA da lei postata CONTRO TUTTI I POTERI NERI da cacciare come dice BEPPONE a c....in ..c..lo???

La NOSTRA SANTA MADRE CHIESA CHE GIÀ IN PRECEDENZA SI ERA RIFIUTATA DI VERSARE L'' IMU sull' ingente PRORPIETÀ IMMOBILIARE di cui dispone , e CHE A tutt'oggi ,VISTO l'inasprimento dell'EMERGENZA SOCIALE , NICCHIA E Letteralmente si NASCONDE , non è da Lei MENZIONATA TRA QUESTI.

NON LE pare , a suo avviso , un ATTEGGIAMENTO ED UNA PRESA DI POSIZIONE da parte del CLERO quantomeno CRITICABILE?
Proprio Lei che ha Basato L'Essenza di questo POST su SALDISSIMI ( bianco o nero , tutto o niente) PRINCIPI MORALI AL LIMITE dELL'INTRANSIGENZA VERSO Qualsiasi Forma di IPOCRISIA E DI INGIUSTIZIA SOCIALE??

RIFLETTIAMO.....


PS

L'IMU sui CAPANNONI E SULLE AZIENDE VA LEVATA QUANTO PRIMA , STANNO MORENDO.
L'iMu ai PENSIONATI MINIMI ED AL CETO SOCIALE PIÙ INDIFESO VA TOLTA IMMEDIATAMENTE.

ATTINGENDO QUESTE RISORSE DA CHI NE HA TAANTO IN PIÙ NON MI PARE UN DELITTO.
LA CHIESAMATTUALMENTE DETIENE IL 22% degli immobili statali!!
CHE SI FACCIANO AVANTI ANCHE LORO!!

BIANCO O NERO ...
TUTTO O NIENTE...
O SI FA L'ITALIA O SI MUORE....

CARI AMICI

RIFLETTIAMO...

SeVeriaN 25.08.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SONO CONTRARIO A FARE ACCORDI O PEGGIO COMPROMESSI COL PD O PDL! E’ uno dei pochi punti con cui concordo con Messora: QUESTO PD E QUESTO PDL SONO TALMENTE INDECENTI CHE UN ACCORDO DI GOVERNO SAREBBE LA FINE DEL M5S, come lo sarebbe stato anche la fiducia al PD. Altra cosa è la dialettica, confronto, dialogo con parlamentari o forze politiche che condividino anche solo alcuni aspetti del NOSTRO PROGRAMMA. Questo è il sale di tutte le democrazie avanzate, differente da un “accordo di governo” o peggio un “compromesso”, dove spesso si insinuano “concessioni” poco trasparenti. E’ in fondo ciò che stanno egregiamente facendo i nostri ragazzi a livello nazionale e forse anche più in Regione Sicilia. Il messaggio di Messora su questo va in una direzione opposta e l’etichettare come “mendicante di emendamenti” chi cerca con grandi difficoltà di far approvare emendamenti o proposte è la conseguenza di quella “teoria,” delirante, del tutto o niente, ed è per questo che non rende merito al lavoro massacrante dei nostri ragazzi. Non è vero che senza maggioranze assolute non si può far nulla. Se così fosse si sancirebbe l’inutilità del voto di 9 milioni di persone e della presenza di “portavoce” del M5S nelle istituzioni. E’ come dire ai nostri ragazzi “tornate a casa perché lì non servite a un cazzo!".Ricordo che un emendamento anche di poche righe in una legge, spesso basta per cambiare la vita a migliaia di persone…non vi sembra importante questo lavoro? E vi sembra corretto sminuirne in maniera cosi mortificante il suo valore arrivando persino a definire i nostri parlamentari gente che “gioca al piccolo onorevole”? delirante anche questo. Sul concetto di “portavoce” sono favorevole alla “democrazia diretta” ma senza mortificare la dignità delle persone, e puntando soprattutto al controllo diretto della base sui parlamentari, che trovo una cosa “rivoluzionaria” nella politica italiana

Michele Ginevra, Caltanissetta Commentatore certificato 25.08.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, in linea di principio il ragionamento non fa una piega, tuttavia per potersi realizzare occorre una rivoluzione non una votazione. Credo che il 100% di nulla faccia nulla, mentre i nostri Deputati e Senatori potrebbero fare molto. Non il 100% del programma, ma il 50% sarebbe già qualcosa, e invece stiuamo alla finestra a guardare e tutto sommato siamo noi che garantiamo la presenza di Berlusconi in parlamento. Ci vuole coraggio. Se in una famiglia non ci sono soldi per le vacanze in attesa di averli non è che non si portano i figli neppure al cinema. Accontentiamoci di ciò che abbiamo preso, che è tanto e mettiamolo a frutto, altrimenti, a forza di stare alla finestra, finisce che siamo noi a rubare lo stipendio di parlamentare con un inutile improduttiva presenza. Non ci sono alternative, o il potere lo si conquista con le armi della rivoluzione, oppure lo si acquisisce poco per volta dall'interno.
Un passo per volta non porterà tanto lontano quanto ci si prefiggeva, ma certamente non rimaniamo fermi a fare nulla per quella che ritengo sia una irresponsabile e deprimente scelta.

Luciano Casani 25.08.13 12:00| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Questo mio commento, postato ieri sera, questa mattina è MISTERIOSAMENTE SPARITO. Non è la prima volta che mi capita. Perchè? Mi auguro che M5S dimostri, nella gestione della cosa pubblica maggiore trasparenza rispetto a quanto dimostra nella conduzione di questo blog, altrimenti grossi miglioramenti rispetto ai politici attuali non ne vedo......anzi.
Comunque, posto nuovamente il mio intervento:

Ma che significa "se non ci sono i termini per realizzare il mandato
elettorale (che è scritto chiaro, semplice, nero su bianco), si deve
tornare alle urne ..."? Cosa intendi dire? Quali sono "i termini per
realizzare il mandato elettorale"? Il 51% dei voti? Se la prossima volta
non si arriva al 51% che si fa? Si chiedono altre elezioni? E se nemmeno in
quelle si arriva al 51%? Altre ancora?
Messora, sei sicuro che queste siano idee rivoluzionarie?
A me sembra solo l'ennesima stampella per sorreggere la vecchia politica
che ci ha portati sul baratro e che ha imparato presto ad usare anche il
M5S per sopravvivere. Secondo me, con la linea politica che hai tracciato,
altri 20 anni di Berlusconi e D'Alema non ce li toglie nessuno.

angela n. 25.08.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Convincere con le buone non è cosa stupida, ma visto che non funziona va scartata.
Alla rivoluzione armata non serve arrivare se si procede per gradi distruggendo economicamente le aziende che finanziano i politici in modo più o meno illegale (incluse fondazioni con statuto supercazzola);
si può anche aprire una banca (o appoggiarsi ad una già esistente in svizzera) per spostare i soldi degli italiani lontano dalle loro avide grinfie.
Si possono raccontare barzellette sui politici ad alta voce quando li si vede passare per strada...
Si possono colpire anche le loro famiglie, ma essendo un colpo basso meglio aspettare un po'.

Alle prossime elezioni il M5S vincerà, quindi NON verranno indette prima del 2018, a meno di rivolte popolari armate che colpiscano NON le forze dell'ordine ma i politici (ne devono morire almeno un paio di dozzine affinchè cedano).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 25.08.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento

condivido totalmente quello scritto da messora ! io e tutta la mia famiglia abbiamo votato m5s per mandarli via tutti , non per allearmi col pdmenoelle per fare cosa poi,mantenere lo status quo!o gli italiani danno la maggioranza assoluta al m5s per governare 5 anni e sistemare un pò di cose,oppure per quanto mi riguarda gli italiani possono anche morire di fame perchè è quello che si meritano a questo punto!se vi alleate con quella mèrda dei pidini,la piu grande zavorra d'italia,perderete di secco tutti i voti che avete preso dagli ambienti di destra(ex An e anche Pdl),che poi alla fine sono stati la maggioranza elettorale del m5s!dove sono finiti i 6 milioni di voti persi dal berlusca?qualcuno se lo è mai chiesto?ve lo dico io : hanno votato tutti grillo...attenzione a fare certi discorsi di alleanza con quella mèrda del pd e dei comunisti del caxxo...attenzione!

Francesco 87 (rattodicampagna), Brindisi Commentatore certificato 25.08.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento

Prima proviamoci organizziamo l apocalisse tour!!dai Beppe un ultimo sforzo.ci contiamo a Roma sarà un piacere!

luciano u., roma Commentatore certificato 25.08.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento

ABBASSIAMO I TONI PLEASE!!

Non mi fate PENTIRE di avervi dato FIDUCIA!

E questo Post sarebbe l'esempio di una giusta PROPAGANDA ELETTORALE?

Mi stupisco perchè qui dentro ci sono persone AUTOREVOLI E GRAN PROFESSIONISTI DI "marketing" .

Questo Post è uno SCIVOLONE e non OTTERRÀ null'altro che far perdere consensi in quella parte di elettorato moderato (purtroppo anche molti amici con i quali faticosamente discuto)
che proprio non accetta TONI E MODI INVASATI E FARCITI di un cieco AUTORITARISMO.
PER NON parlare poi del riferimento infelice al GARIBALDI.

CHIEDO inoltre da parte del DOTT. MESSORA più rispetto nei confronti dei ragazzi che in PARLAMENTO si stanno facendo in Quattro per difendere i loro ed i nostri ideali nel rispetto delle REGOLE DEMOCRATICHE.

RESPECT ! Non sono FANTOCCI !!

Inoltre faccio notare che questo TUTTO O NIENTE , questo BIANCO O NERO,e totalmente estraneo a qualsiasi fondamento DEMOCRATICO nel quale il dialogo e il confronto '" da non confondere con l'inciucio ed il complottismo" , sono e ripeto SONO la sua MASSIMA ESPRESSIONE.

UN AMICO ieri mi fa....
Ma non è che ti stanno prendendo per i FONDELLI?
Non è che questa FEROCE PROPAGANDA NASCONDE IN REALTÀ UN IMMOBILISMO DA PRIMA REPUBBLICA?
DIFENDIAMO L' Orticello ABBAIANDO ?
MA IN REALTÀ SIAMO IMMOBILI PEGGIO DELLA LEGA?

RIFLETTIAMO.....

PS. ED. OT

MA AGLI IMMOBILI DELLA CHIESA NESSUNO HA PENSATO?
Se mi sbaglio correggetemi.
Detiene attualmente il 22% degli immobili dello STATO!!
Una " SerViZieVole TAX " non ci starebbe bene?
UNA IMUncina non ci verrebbe comoda adesso?

CARI AMICI
RIFLETTIAMO.....

SeVeriaN 25.08.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Claudio,
Hai espresso esattamente quello che penso anch'io.
Ti dirò di più, a me prudono le mani.
Ormai vedendo come l''italiano medio è menefreghista vorrei prenderne qualcuno e scuoterlo per bene.
Non si rendono conto di come gli anni passino e la cosa più importante che esista, l'identità e la dignità di essere italiani, si sta squagliando e putrefacendo nelle larghe intese di chi ha distrutto il paese e questi babbei, ignavi, codardi e molti anche rimbambiti continuano a votarli come automi.
Meglio morire combattendo che fare una fine ingloriosa con inciucetti vari e tradimento della volontà di chi ci ha votato.

Beppe Da Monaco (odio la mafia) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.08.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Claudio ti prego !! La chiarezza con cui hai detto queste che sono cose che ognuno di noi aveva nel cuore, ma che a volte sembrano sopite, a mio modesto parere occorre dirle in televisione con brevi spot! Sono troppe le persone che, non capendo la nostra mission e avendo votato con la pancia il M5S, dicono di essere state tradite dalla nostra apparente "inattività"; tante le persone che (sempre secondo il mio modesto parere) si scrollerebbero di dosso la polvere della maldicenza che la televisione giornalmente butta loro addosso!! Io cerco ogni giorno di fare il mio, ma ti assicuro che ho avuto i brividi leggendo la chiarezza del tuo post; hai fatto emergere quello che in realtà ritengo ogni cittadino libero e desideroso di avere un'Italia con la I maiuscola, ha oggi nel cuore. Ad majora e grazie

Franco M., Francavilla al Mare Commentatore certificato 25.08.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Concordo appieno, ma ....MA, ricordiamoci di Emiliano Zapata e del suo movimento. Come allora così in Italia come in Messico imperava la corruzione e l'esazione delle tasse era coatta e veniva eseguita in punta di baionetta. Non basta rovesciare il tavolo. Bisogna rifare le dalle fondamenta la casa comune. Coscienza civica, Cultura, Istruzione e Laicità dello Stato e Solidarietà devono essere a fondamento del nuovo patto sociale. A queste condizioni sono disposto a pagare il prezzo più alto.


Caro Grillo, vorrei ricordarti che in Italia ogni cosa che tocchi trovi qualcuno che grida.
E' stata sempre una consuetudine consolidata e favorita nel tempo e nel modo in cui essa è nata e si è sviluppata!
Devi capire che ognuno tiene famiglia e se, combatte, lo fa contro la famiglia degli altri.
Metti il cuore in pace e goditi i soldi che guadagni altrove.
In termini geolocici, l'uomo è nato ieri e domani si estinguerà.

luciano 25.08.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mentre prosegue l' incontro di pugilato fra i due contendenti ovvero PD e PDL sull' incandidabilità e decadenza da senatore di Silvio Berlusconi, il regime vacilla ed il governo rischia di affondare come il celebre transatlantico Titanic, solo che non moriranno esclusivamente i carnefici protagonisti di questo disastro annunciato ma tante povere vittime innocenti ossia gli italiani, poiché la misura oramai è colma se pensiamo che lo Stato italiano avendo un bilancio perennemente a rosso, non fa altro che far lievitare gli interessi del debito pubblico che si sommano a quelli precedenti e ciò che significhi tutto questo lo hanno capito anche i bambini, poiché per pagare le forniture fatte dalle aziende private allo Stato, dovranno uscire nuove tasse che si scaricheranno sugli stipendi, i salari e le pensioni dei poveri cittadini italiani e ciò provocherà un ulteriore flessione dei consumi, della produzione con il fallimento oramai divenuto endemico di migliaia di aziende che non solo non riescono a recuperare i crediti vantati dalla pubblica amministrazione, ma vedono anche un crollo costante del proprio fatturato, con un aumento della disoccupazione ed un assottigliamento della base imponibile, per cui di questo passo si rischia che non ci saranno neanche più le risorse per pagare gli stipendi agli statali, le pensioni dell' Inps e la cassa integrazione ai lavoratori sospesi dalla produzione. Ritengo che assieme al buon esempio che stiamo dando circa la rinuncia dei 42 milioni di euro di rimborso elettorale e l' autoriduzione per i parlamentari pentastellati del loro lauto stipendio da nababbi dell' 80%, per convincere gli italiani ancora indecisi a votarci, si incaricheranno i fatti drammatici che potrebbero verificarsi da qui a breve ad imprimere la svolta decisiva ed allora W LA RIVOLUZIONE GRILLINA, W IL M5S, per fare in modo che alle prossime elezioni nasca una nuova Italia più giusta e solidale. Saluti e buon lavoro Carlo Alaia da Napoli cell 3664587483

Carlo Alaia 25.08.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Get up, stand up
Stand up for your rights
Get up, stand up
Stand up for your rights
Sarà il nostro inno!

Stefano frenicchi 25.08.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Semplicemente perfetto!

Massimo Megna 25.08.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Messora, queste convinzioni sono la nostra forza; I Pdocchi-elle non hanno nessuna speranza, sono geneticamente corrotti nel DNA. Non conoscono l'etica e la morale e per questo sono destinati all'estinzione. Ma prima di estinguersi: politometro.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato 25.08.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un pensiero all'istruzione nel nostro paese: mentre in parlamento si continua a discutere delle faccende personali di questo papavero piuttosto di quello, la scuola viene calpestata, umiliata e affondata in un modo di cui si pagheranno le conseguenze, nei prossimi 20, 30 anni.
Nessuno pensa al futuro della nostra nazione, come se il tempo si fosse fermato alla mentalità ottuagenaria della nostra classe dirigente ( e lo dico con disgusto....)
Qualcuno dovrà assumersi le responsabilità di questo disastro sociale.....qualcuno dovrà pagare....

filippo t., lugo Commentatore certificato 25.08.13 09:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

m5s,vi assolvo.capisco che co' 'ste leggi fatte per 'loro' e per decenni è impossibile legalmente cambiare e/o tantomeno uscire dalla crisi ma una rispostaccia al tempo che raginevolmente ci/vi occorre per attuare cose giuste per il popolo me la dovete dare ! non è come nell' '800 'o si fa l'talia o si muore' ,in italia oggi non vuol morire nessuno,si sta ancora benino,vedi sbarchi, è 'sto calo veloce di benessere istituzionale che mi/ci preoccupa e non sono/siamo abituati ! 'sto benessere non dividiamolo e/o sprechiamolo !

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 25.08.13 09:16| 
 |
Rispondi al commento

riposto con aggiunta ----

attaccati alla poltrona e alla pensione ---- ma chi di voi
pensa che 1.000 deputati e senatori, nominati dai segretari,
ma ormai con poltrona assicurata per cinque anni,
schiodano per andare a nuove elezioni ??
col rischio di non partecipare al prossimo bottino?
son mica matti -----
faranno decadere il caimano e chi s'e' visto s'e' visto ----
TRANQUILLI !!!!

faranno un letta bis che stancamente ci portera' alle prossime elezioni
e allora sarà il M5S a vincere a man bassa

ZUSTINO D., ROMA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.08.13 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Io sono d'accordo completamente con il post, c'è da fare una rivoluzione, quello però che secondo me non quadra è che la rivoluzione non si fa per via politica, ma per altre vie. In fondo la politica è costruzione del consenso e ricerca del compromesso, il risultato sono linee d'azione di compromesso tra le varie parti politiche. La bravura del politico è quella di concretizzare le sue idee magari concedendo qualcosa agli avversari. Per esempio - lo ammetto deplorevole: berlusca vuole salvare le sue aziende e per ottenere ciò con la politica, si accorda con il pd dandogli in cambio la gestione di mps senza vigilare...ora, gli scopi finali sono gretti ma politicamente b. ha ottenuto il risultato che voleva politicamente. Ora se noi vogliamo ottenere i nostri obiettivi di programma con la politica, dovremmo cedere su qualcosa... Se vogliamo il wifi libero, dobbiamo votare a favore di grasso, per esempio... Chi è politicamente più bravo? Chi alla fine ottiene ciò che vuole, noi otteniamo il wifi libero, loro il silenzio sulla trattativa stato mafia, qual è più importante per noi? Questa è la politica parlamentare, questo è fare politica in democrazia, per fare la rivoluzione ci sono altre vie, come la protesta di piazza, le dimissioni di tutti i 5s in caso di grazia a b., ecc. Queste sono iniziative non parlamentari, se si sta in parlamento bisogna cercare il compromesso, purtroppo...

Andrea P. Commentatore certificato 25.08.13 08:45| 
 |
Rispondi al commento

e quando la levate la faccia di floris dalla banda laterale ??
appena si apre la tornata dei commenti mi da il primo conato di vomito -----

ZUSTINO D., ROMA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.08.13 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Non credevo che far capire il M5S alla gente sarebbe stato tanto difficile, ma mi sono accorto che vent'anni di tele rincoglionimento fanno il loro bel lavoro: Persino con persone che stimo da molti anni mi trovo ad annaspare nei terrificanti ragionamenti che mi propinano contro il lavoro del movimento 5 stelle, presi e ripetuti paro paro dalla trasmissione TV della sera prima. Purtroppo la strada del cambiamento è ancora lunga ma spero che sempre meno gente chieda che passi dalla TV, sarebbe assurdo.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.08.13 08:14| 
 |
Rispondi al commento

attaccati alla poltrona e alla pensione ---- ma chi di voi
pensa che 1.000 deputati e sednatori, nominati dai segretari,
ma ormai con poltrona assicurata per cinque anni,
schiodano per andare a nuove elezioni ??
col rischio di non partecipare al prossimo bottino?
son mica matti -----
faranno decadere il caimano e chi s'e' visto s'e' visto ----
TRANQUILLI !!!!

ZUSTINO D., ROMA Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.08.13 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Letta vede la terra promessa, come Mose'. Ma Mose' nella terra promessa non ci entro' mai. E mentre dalla collina indicava al suo popolo la terra promessa non si accorse che nella valle, sotto una palma, c'era un palestinese che lo guardava con il dito medio alzato.

adolfo treggiari 25.08.13 07:59| 
 |
Rispondi al commento


Meno male che ci sono i ragazzi del M5S che denunciamo queste indegnità degli svergognati politici e collegati...


M5S : Emilia Romagna e Abruzzo
pensino a sisma, non finanzino Meeting!!!


http://bologna.repubblica.it/cronaca/2013/08/24/news/m5s_e-r_e_abruzzo_pensino_a_sisma_e_non_finanzino_meeting-65232479/

anib roma Commentatore certificato 25.08.13 07:59| 
 |
Rispondi al commento

…senatori del M5S, vi prego non fatevi ingannare dalla solita puttana di turno targata pdmenoelle. State al vostro posto e concentratevi sul programma del movimento il solo sempre valido per far risorgere il paese Italia…

NICOLINO D., acquaviva delle fonti Commentatore certificato 25.08.13 07:54| 
 |
Rispondi al commento

Nessun accordo con chi ha rovinato l'Italia.
Hanno avuto anni per eliminare il porcellum ed adesso ci vogliono convincere che se resta il porcellum è colpa dei cinquestelle (mentre loro continuano a volerlo).

Purtroppo sulla stampa siamo informati da giornalisti-camerieri dei partiti!

marcello guido 25.08.13 07:50| 
 |
Rispondi al commento

Esaustivo, questo è uno di quei post da mettere in bacheca! Filosofeggiando si può attribuire all'innominabile la responsabilità di quanto accade perchè Berlusconi o è Colpevole, al III grado di giudizio, e non si dimette o non viene dimesso come accade in EUROPA (CHE IN QUESTA OCCASIONE, STRANAMENTE, NON CE LO CHIEDE.....?)
o la magistratura ha condannato un innocente! Da quì non se ne esce delle due UNA !

In merito alla legge elettorale è palese che, contravvenendo come al solito ai risultati referendari, di fatto, nonostante il premio di maggioranza, si è tornati al proporzionale PURO. Sul premio di magg. poi ci sarebbe da interpellare veramente la Consulta: SEGGI UTILI X GOVERNARE ASSEGNATI ALL'OPPOSIZIONE E AL PRESIDENTE DELLA CAMERA?
Proporzionale PURO, dicevo, due forze politiche che si sono avversate, come ai tempi della DC PSI PC, che ora governano assieme, dunque la riforma sarà in questo senso con il premio di maggioranza o eliminato o con la soglia al 49% perche cmq vadano le prossime elezioni Loro troveranno sempre il sistema per non mollare le poltrone e potremo assistere anche ad una maggioranza che "VE DRA' " Vendola vicino a Calderoli e a La Russa o Di Pietro vicino a Previdi o la Bocassini al fianco di Ghedini. Quindi l'obiettivo è sarà sempre quello del 51% maggioritario o no!

Maurizio I., Roma Commentatore certificato 25.08.13 07:38| 
 |
Rispondi al commento

Questo è indubbiamente uno dei post più belli mai scritti da Messora. Vi sosterró sempre!

Vincenzo Edoardo Lomuscio 25.08.13 07:29| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog!!!qui tempesta sul mare ma affascinante la forza della natura che tacita ogni altra cosa.penso che il M5S abbia la stessa energia e la stessa capacità di un uragano.abbiam il potere di cambiare il Paese e silenziare e spazzare via il marcio della vecchia politìca.abbiam il dovere morale di essere il cambiamento,il nuovo e l'alternativa.di tempo non ce nè più!!!facciamoci tutti vento e tempesta.facciamoci grandine,onda e tuono.che nessuno possa mai dire che non aveva sentito!!!!ha ragione beppe a parlare di rabbia buona che carica e da forza,che fa da collettore della voglia di cambiamento.ma che sia rabbia,che sia impeto e forza!!!guance da porgere,finite.ora gli schiaffi li devono prendere loro!!M5S senza se e senza ma!!
e caffè a 5 stelle per tutti!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 25.08.13 07:23| 
 |
Rispondi al commento

In linea di principio il discorso è impeccabile.
Voto mandato, rispetto del patto elettorale.
Mi permetto di sottolineare però due piccoli punti che incrinano il quadro complessivo.
1) Le elezioni non sono una roulette in cui si vince o si perde, ma il modo di "Rappresentare il paese. Se il paese è diviso, come lo è l'Italia, allora le elezioni non daranno mai un risultato netto un vincitore ed un vinto.
2) Gli elettori quando votano non votano un pacchetto chiavi in mano. O tutto o niente. Votano una serie di obiettivi. Rispettare il mandato significa fare tutto il possibile per raggiungere almeno uno di questu obiettivi.
Infine mi permetto di sottolineare che i risultati elettorali, che piacciano o no, vanno rispettati. E questo significa non invocare le urne ogni 6 mesi !

Marco Demens 25.08.13 07:03| 
 |
Rispondi al commento

VITE ITALIANE SENZA SPERANZA
"Datemi 15.000mila euro e vado in carcere al posto vostro: devo far mangiare i miei figli"

E quando si arriva a questo, o vendere un rene per sfamare la famiglia, allora ti viene spontaneo e naturale dire: “Diamogli 30.000 euro (e non 15.000) ma,se proprio dobbiamo chiuderlo in….gabbia, allora lo metteremo nella stessa cella che riserveremmo a Silvio Berlusconi.” …… altro che bunga-bunga, lo farebbe diventare un…..”rotto inculo” nel giro di poche settimane.

L'appello di un disoccupato disposto a prendersi la colpa di crimini "pur di dare a mangiare a mia moglie e ai miei due figli piccoli"
I debiti. Le rate per il mutuo della casa. Le bollette da pagare. Uno stipendio, quella della moglie, che non basta per dar da mangiare ai suoi due figli. E così un uomo, belgadrese di 43 anni, si è detto pronto ad andare in carcere al posto di persone condannatte "in cambio di 15mila euro l'anno".
L'uomo, che non ha voluto ovviamente rivelare la sua identità, ha raccontato al quotidiano Kurir la sua triste condizione.
"Ho perso il lavoro che avevo, mia moglie col suo non guadagna abbastanza e abbiamo due figli piccoli da sostenere". Da qui l'idea.
"Sono stato da alcuni avvocati e ho detto loro di essere disposto a sostituirmi a eventuali loro clienti condannati che non vogliono andare in prigione. Questo in cambio di 15 mila euro per ogni anno di reclusione".
Le reazioni dei legali, ha raccontato il disoccupato, sono state differenti, ma "nessuno di loro è rimasto sorpreso: Non mi resta che sperare che uno di loro mi chiami

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 25.08.13 07:00| 
 |
Rispondi al commento

www.fedstats.gov/imf

E' www della Federal Reserve USA, pagina che fornisce ad IMF(Fondo Monetario Internazionale)
i conti del paese.

Da piu' di un mese e' inaccessibile.
Da quando James Hamilton prof della UCSD ha calcolato debito USA 5 volte superiore a quanto dichiarato...

Immagino che tutto il mondo degli affari stia valutando se Hamilton ha sbagliato tutto oppure
no...

Se avesse almeno in parte ragione cosa dovrebbe fare Obama?

Ed i mercati?

Shock economico ipotizzato da Casaleggio?

Occhio agli elicotteri...

Fabrizio Salvini 25.08.13 06:33| 
 |
Rispondi al commento

Nei paesi specialmente del sud questi politicanti di larghe e grandi intese hanno persino contagiato pure le migliori associazioni che prestano o prestavano la loro volontarietà al servizio del cittadino onesto, si sono intrufolati e hanno creato solamente scompiglio. Ne destra e ne sinistra e li chiamo con nome meriterebbero ben altro ad essere apostrofati questi porci che hanno succhiato il sangue all'Italia intera. Ne con l'uno ne con l'altro, soli con il movimento 5 stelle almeno finchè ci sarà quella idea di distruzione verso pd e pdmenoelle.

Rocco N. Commentatore certificato 25.08.13 06:14| 
 |
Rispondi al commento

Per chi non riesce a dormire:

Oh Immenso, ma non necessariamente superiore, "Essere" che dimori oltre questo piano d'esistenza e che sei accessibile solamente attraverso della preghiera, meditazione e cristalli, Ti salutiamo senza ciononostante ammetere che Tu sei meritorio di ben piu' grande rispetto di quello che concediamo alle speci in via d'estinzione. Speriamo di passare attraverso del Tuo piano esistenziale, in qualche momento del nostro viaggio psichico, all'esaltato stato identico a quello dei mammiferi marini o perfino del Percina Tanasi, il pesce che mangia lumache. Inoltre, considerato che il tuo disegno per l'universo coincide con molte delle costituzioni delle nazioni ed include accesso a prezzi convenienti al adsl. Ti chiediamo di provvederci la dose giornaliera raccomandata delle vitamine e nutrienti essenziali consistenti con le raccomandazioni del Ministero della Salute Pubblica, e nel giudicarci cerca di essere doverosamente conscio del nostro stato di vittime, il quale provvede piena giustificazione per quello che potrebbe apparire - da un esame superficiale - di origine criminale. Nella stessa vena, noi ci sforzeremo a perdonare a coloro che hanno trasgredito nei nostri confronti, con la possibile eccezione dei nostri genitori, insegnanti, polizia e il clero, a proposito dei quali ci sono risorte ricordi perturbanti. Te lo chiediamo in nome del tuo Profeta. [qui a giorni alterni si sostituisce il nome con il consenso del gruppo d'orazione, per esempio : Ron Hubbard, Francesco Profumo, Ayatollah Khomeini, Paola Severini, Patricia Ireland, Renato Balduzzi.]

Valter Conti M5☆ Commentatore certificato 25.08.13 05:35| 
 |
Rispondi al commento

GARIBALDI ERA UN MASSONE . ROVINA DELLA SICILIA E DALL ITALIA !


Meglio istruirsi che comprare f35 !

maria de nadie 25.08.13 04:00| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

No, mi spiace.

D'accordo sui toni MA
Io dico: rifacciamo la legge elettorale con chi ci sta (PD/Monti...) e andiamo al voto.

Due opzioni:
1) o il PD e Napolitano si tirano indietro, e quindi non avranno alibi
2) o il PD e Napolitano ci stanno (opzione + accreditata) e cosi' si puo' fare una legge elettorale seria dove chi vince governa.

Con la legge attuale puo' darsi che B. si compri i soliti voti nelle regioni chiave e si arrivi ancora una volta ad un nulla di fatto.

Scusate, ma rifare la legge elettorale prima di andare al voto e' la vera soluzione. Rovesciare il tavolo non verrebbe capito e sarebbe un boomerang elettorale. E anche io avrei problemi a rivotare il M5S. Per favore, il passo e' importante, grazie.

Nicola M., Mantova Commentatore certificato 25.08.13 03:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al M5S non interessa fare un raduno di simpatizzanti a Roma per sventolare le bandierine di tutti i colori, preferisce continuare e moltiplicare i banchetti informativi in tutte le piazze d'Italia.
Questo sistema lo si sconfigge solo INFORMANDO quanti più cittadini possibili, coinvolgendoli, accogliendoli...
Non è per snobbismo...ma per spirito di servizio, che io penso questo, non so voi

http://megachip.globalist.it/Detail_News_Display?ID=84768&typeb=0

manuela bellandi Commentatore certificato 25.08.13 03:50| 
 |
Rispondi al commento

pronti per l' harakiri del PD ?

...e dalle ceneri della bad company PD, rinascerà la good company movimentoPDdisinistra... ^_^ e voi ? ci ricascate di nuovo?

http://www.polisblog.it/post/146539/voto-segreto-al-senato-lallarme-di-casson-il-pd-potrebbe-salvare-berlusconi?utm_source=fb&utm_medium=ed&utm_campaign=Facebook%3A+Blogo

manuela bellandi Commentatore certificato 25.08.13 03:48| 
 |
Rispondi al commento

Siamo tornati indietro, come a febbraio marzo.
Parole che possono anche prendere il cuore, ma alla fine si rimarra' con un pugno di mosche. L'alternativa non e' il 51%, ma far emergere le contraddizioni e con calma far saltare il banco e quelli che lo gestiscono da sempre ( via tutti). La rivoluzione con il voto? Mai vista. Quindi ben venga anche un governo 5 stelle e chi ci sta, pezzi di PD sel e provate a governare, in parlamento c'e' sicuramente un buon gruppo, solo cosi scoppieranno le contraddizioni e il gioco si fara' duro.

Carlo Pizzato 25.08.13 02:51| 
 |
Rispondi al commento

Anni 80: primo approccio con il sistema:
conosci qualcuno in comune? (ex-pc)
conosci o frequenti la chiesa o sue associazioni(ex dc)
Nassununo chiedeva vere capacita, il paese era gia un paese di merda gestito da raccomandati di merda.
Distruggete il sistema, siate intolleranti verso coloro che sono anti-Italiani siate lo specchio di una nuova Italia, siate negazione per raccomandati, super-pensionati, sindacalisti , politici, sputate in faccia alla vecchia classe politica, alla sua storia alla sua gente e gettatela dove appartiene, (la fogna della storia) siate la proposta della nuova Nazione. Per ora fiero di avere dato il mio voto al M5S

Julio De Liso Commentatore certificato 25.08.13 02:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quali "LARGHE INTESE",
questo governo voluto da Napolitano si è rivelato

delle "LARGHE OFFESE!"

Come poteva pensare che un condannato in 1° e 2° grado potesse cavarsela in Cassazione?
Non c'è DUE senza TRE!
E per di più dopo che la Suprema Corte stessa aveva esaminato il ricorso di RIMESSIONE da Milano a Brescia , rigettandolo, in quanto ritenuto il procedimento non viziatoda pregiudizi!
E perfino la stessa Corte Costituzionale si era espressa rigettando il ricorso per il Legittimo impedimento ritenendolo immotivato in quanto l'imputato non aveva indicato un'altra data dell'udienza.
Insomma, c'erano tutti i presupposti per capire che "sua BASSEZZA" cercava un appoggio per apparire non lo "statista", ma il BASISTA che partecipa al colpaccio di un governo in modo da condizionare tutta la vita politica su di sé in modo da essere al centro dell'attenzione e fare il bello ed il cattivo tempo per i propri INTERESSI-come ha sempre fatto!

Le LARGHE INTESE sono possibili solo se i partiti operano per il Bene del paese, danno il Buon Esempio, senza essere "padronali" ed avere come primo rappresentante un "individuo dotato di una particolare capacità naturale a delinquere", cioè un DELINQUENTE!
Eppure lo sapevano tutti.

Ascoltatelo, se lo dice da solo!
E quante menzogne aggiunge!

http://video.ilsole24ore.com/SoleOnLine5/Video/Notizie/Italia/2012/conferenza-stampa-berlusconi-dopo-condanna-frode-fiscale/berlusconi_dopo-condanna-frode-fiscale-27102012.php

maria . Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 25.08.13 02:33| 
 |
Rispondi al commento

La parola d'ordine è "tutti a casa" ! Ma cosa bisogna aspettare per rendersi conto che l'ITALIA è diventata lo zerbino dell'UE e vittima consenziente della più infausta delle decisioni: l'EURO ! E chi è stato il principale responsabile di questa situazione se non PRODI e chi l'ha mandato prima a Bruxelles ? Io spero che il M5S non faccia più l'errore di candidare questi signori e faccia scegliere agli italiani se dobbiamo restare vincolati a questo inghippo europeo che ci ha impoverito e quasi distrutto!
L'Italia è arrivata all'ultima possibilità di salvarsi: apriamo gli occhi e guardiamo la realtà in faccia: ci hanno fregato con questa idea europea e la colpa è di questi signori che ci hanno governato a partire dagli anni ottanta ...ma anche nostra che li abbiamo votati ! Io sogno di vedere i nostri imboscati in questi palazzoni nordici uscire con i cartoni in mano come quelli della Leman & Brothers e di non dover più mandare nostri rappresentanti in organismi che non siano stati adottati grazie al voto del popolo italiano ! Non confondiamo un becero nazionalismo d'altri tempi con il diritto di essere padroni a casa nostra: ma ci rendiamo conto che è venuto uno dall'estremo nord per farci i conti in tasca dopo essere stati defraudati dalla Germania e dalla Francia che ci hanno deposseduto della nostra industria e del nostro "savoir faire" ? Amici come questi non li vogliamo proprio ! Ma chi ci ha venduto sono stati i nostri politici: ricordate come Letta sia stato a Berlino e a Parigi per ricevere l'investitura della Merkel e da Hollande appena era entrato in carica il primo maggio?
Solo nell'ultima guerra siamo stati cosi' in basso! Mandarli via a calci in culo con il nostro voto è il minimo che si possa fare !

Bruno Marioli 25.08.13 02:23| 
 |
Rispondi al commento

avanti tutta! mandiamoli ma casa !!!!!

forza 5 stelle !!

fabio v., torino Commentatore certificato 25.08.13 01:55| 
 |
Rispondi al commento

Il pensiero espresso da Claudio Messora è il mio, e spero che sia coscientemente abbracciato in toto da milioni di italiani...Forza, cambiamo questo Paese! L'Italia deve riuscire produrre e a proporre in Europa e nel mondo, un nuovo modo di far politica, un nuovo modo di intendere la politica, che metta realmente il cittadino, il lavoro, l'ambiente, l'energia pulita e la legalità nella sua accezione più alta, al centro della sua attività.

Peppe Todaro, Trapani Commentatore certificato 25.08.13 01:52| 
 |
Rispondi al commento

Siamo al DELIRIO !
O TUTTO O NIENTE!

Questo post fa cascare le braccia a granparte degli elettori 5 stelle che non Capiscono quali siano le reali Intenzioni del Movimento.
INNEGGIARE A GARIBALDI POI....
Infelice davvero infelice questa scelta.

VOGLIAMO LA RIVOLUZIONE...QUELLA SERIA?
ALLORA lo si dica chiaramente all'elettorato.
Senza nascondersi dietro questa finta ipocrisia della vittoria totale nella ipotetica e chissà quanto prossima tornata elettorale.

NON PRENDIAMOCI IN GIRO !

Quà il tempo scorre veloce , i problemi si moltiplicano con una rapidità scoraggiante.
BERLUSCONES ED I SUOI VOGLIONO EVITARE IL VOTO SUBITO.
LO,STESSO I LORO FRATELLI PIDDINI
ALLUNGHERANNO I TEMPI.
MA ANCHE NOI COSA VOGLIAMO ?
DA UN PÒ HO LA SENSAZIONE CHE ANCHE NOI VOGLIAMO CHE IL TEMPO SCORRA.
FORSE PERCHÈ SOLO QUANDOMSI ARRIVERÀ ALLA FAME SI POTRÀ PASSARE ALL'AZIONE?

MA SIAMO SICURI CHE SE SIMDOVESSE ARRIVARE A CIÒ I 5 STELLE NON NE VERRANO TRAVOLTI ANCHESSI?

Ma su SIAMO SERI...
POST DI tal Fatta NON FANNO ALTRO CHE INIMICARCI quel bacino di voti e mi riferisco agli astenuti dell'ultima tornata ,che proprio non accettano questi toni e questi DELIRI DI ONNIPOTENZA.

RIflettiamo....

SeVeriaN 25.08.13 01:40| 
 
  • Currently 3.5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il post è ineccepibile!

Per attuarlo, la dinamica del M5S deve cambiare!
La rete e il passaparola sono arrivati fino a in certo punto: fino a circa nove milioni di elettori.

Per una maggioranza bisogna usare anche i metodi "tradizionali":

c'è da mobilitarsi come fanno gli altri (vedi il PDL per quel delinquente di B - Oggi, al mare, uno striscione da un aereo: "Aderisci a Fratelli d'Italia". Commenti a terra: "Ma vaffanculo").

C'è da organizzarsi in tanti V-day per parlare a quelli cui non arriva nulla circa ciò che stanno facendo i ragazzi a 5S all'interno del Parlamento, per far sapere quanto schifo, ogni giorno, scoprono dietro le solite facce finte che siedono da anni su quelle poltrone e non vogliono mollarle.
BISOGNA FARLO!!

Giovanni D., Nettuno Commentatore certificato 25.08.13 01:32| 
 |
Rispondi al commento

Le idee del M5S sono veramente rivoluzionarie, tanto rivoluzionarie che i molti, purtroppo, non riescono a comprendere.Però è un virus che entrato nella società e che accomuna tanti individui che pensavano che tutto fosse utopia.
Per avere successo occorre adoperarsi oltre il Web e oltre le piazze.

GIUSEPPE SPEDICATO, Lecce Commentatore certificato 25.08.13 01:20| 
 |
Rispondi al commento

''qui ho si fa l'Italia''si si,perche questa non è l'Italia.è ora di ribaltare tutto.mandare a casa una bella fetta di italioti,per avere il risultato di un ritorno di italiani speciali che hanno abbandonato il nostro paese.geni della cultura,della scienza,della umanita',dell'arte.ora siamo in mano a dei cialtroni venditori di tappeti.hanno distrutto l'italia e si sono fatti anche gli affari suoi,loro e suoi clienti.dobbiamo sconfiggere l'ignoranza,questo e' il punto di partenza.FACCIAMOLO NOI.

NICOLA DELIGUORI, massa marittima Commentatore certificato 25.08.13 01:19| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi ... un uomo ... una parola!
vedi:
http://www.youtube.com/watch?v=MdugZf93rd0&feature=youtu.be

Noi siamo pronti! Tutti a casa!

enzo noseda, COMO Commentatore certificato 25.08.13 01:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LA CRICCA CHE COMANDA IN ITALIA.
In Italia esiste una cricca di uomini e donne che di fatto ha potere e comanda il Paese.
Uomini e donne che sono
al di sopra della legge e godono di privilegi di ogni tipo e stipendi d'oro.
Potremmo raggruppare queste persone in 5 categorie:
I Partiti Politici
La Magistratura
Confindustria
I Sindacati
Le Banche
Le Compagnie Assicurative
Ora ( da venti anni in realtà') c'è una faida fra gli esponenti di due categorie che sono i Partiti Politici e la Magistratura per avere il controllo del Paese. Capita che banchieri diventino politici e lo stesso succede per i magistrati. Oppure che politici controllino le banche o interferiscano nelle Compagnie assicurative.
Trasversalmente a questi gruppi si muove la massoneria che ha uomini ( e donne) che appartengono a questi 5 Gruppi.
In pratica il Paese e' nelle mani di non più di 2-3 Mila persone.
E' un gioco delle parti dove tutto cambia, ma dove in realtà non cambia nulla in un teatro dell'assurdo che porta al l'immobilismo il Paese.
Tutti gli altri italiani pagano le tasse e lavorano come tanti Umpa Lumpa della fabbrica di cioccolato.
Dove però il cioccolato se lo mangiano e se lo vendono gli appartenenti alle categorie sopracitate.
Il M5S ha fatto da ammortizzatore, ha incanalato la protesta degli Umpa Lumpa in un binario democratico e non violento se non solo verbalmente.
In tutti queste decine di anni i Partiti Politici si sono mossi in modo da trasformare i militari in una specie di impiagati della pubblica amministrazione, da accontentare con le briciole dei loro lauti pranzi, oppure cooptandoli nella categoria dei Partiti Politici. Questo per evitare rischi di golpe da Paese sudamericano.
Gli italiani più giovani e che hanno conoscenza delle lingue e di un mestiere se possono emigrano e poi si guarderanno bene dal ritornare quando si accorgeranno che all'Estero si vive meglio e si guadagna di più senza dover mendicare un posto ai signori delle categorie sopracitate.


Don Rigoberto Lopez Commentatore certificato 25.08.13 01:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie, Bravo Claudio!
Movimento 5 Stelle, Governo a 5 Stelle, Italia e Italiani a 5 Stelle e, ... Non Fermarsi Mai.

Luigi ., Avezzano Commentatore certificato 25.08.13 01:13| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?v=Of8qBXcIt1g

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 25.08.13 01:01| 
 |
Rispondi al commento

Non credo che, in caso di nuove elezioni, il M5* possa ripetere l'exploit di febbraio.
Una speranza potrebbe averla solo e ripeto solo se si presenta ai cittadini con una squadra di governo pre-annunciata del tipo: Rodotà presidente della Repubblica, Gino Strada ministro della sanità e via discorrendo, con personalità di elevata caratura per ogni settore.
Forse allora molti italiani ci farebbero un pensierino sopra ...

Luca P. Commentatore certificato 25.08.13 00:57| 
 |
Rispondi al commento

In caso di nuove elezioni, con o senza porcellum, la potenza comunicativa del Banana diventerà così forte ed asfissiante che coprirà tutte le voci dissenzienti.
Credo che alle ultime elezioni abbia dato una dimostrazione senza precedenti della sua capacità; sia personale (era presente 24 ore al dì ovunque, senz' altro dopandosi), sia strutturale (6 o 7 TV, 5 quotidiani, decine di riviste, mailing a livello nazionale, persone famose acclamanti e tanti, tanti soldi).
Noi abbiamo perso il fattore sorpresa e non abbiamo più questo vantaggio.
Per ripetere il successo elettorale occorre uno sforzo almeno doppio rispetto a febbraio.
Sotto questa luce, il motto garibaldino :"O si fa l' Italia o si muore!", diventa l' imperativo per ciascuno di noi.
Non è un' esagerazione.
Quindi bisogna prendere contatto sul territorio con coloro del Movimento fin da subito.
Dobbiamo organizzarci subito in grande.
Il livello di propaganda a livello familiare, posto di lavoro, occasioni sociali-importantissimo- non basterà più.
Se vogliamo vincere dobbiamo correre.

Loro non si arrenderanno mai.
Ma non passeranno!
EVVIVA

Maurizio, Cervia

maurizio fontana 25.08.13 00:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....1na volta i nostri VALOROSI partigiani FECERO L"ITALIA....Ora questi MERDOSI puttanieri NON GLI FOTTE PIU" NIENTE.....E L"UNICA VIA D"USCITA....e" l"INSORGERE PESANTEMENTE SULLA VITA POLITICA ITALIANA E PORCI 1 GROSSO MACIGNO SOPRA....(...chi ha orecchi x intendere intenda....MA NON A PAROLE ...A ....FATTI!!!!.).Cominciamo cosi"....!!!....

pier 25.08.13 00:34| 
 |
Rispondi al commento

Da ragazzo lessi un libro di Carlo Cassola del quale purtroppo non ricordo il titolo. Mi colpì l'analisi fatta dallo scrittore sulla mancata epurazione dei responsabili fascisti alla fine della seconda guerra mondiale; tanto che ex dirigenti fascisti ebbero incarichi pubblici nella neonata repubblica.
Concordai allora e concordo tutt'ora che grazie alla mancata epurazione da parte dei partigiani abbiamo dovuto sopportare la ricostituzione del PNF con il MSI, cinquant'anni di governi democristiani e infine aggiungo io l'avvento della nuova destra FI al governo per un ventennio (e non è detto che sia finita qui).

Dunque ATTENZIONE una RIVOLUZIONE per essere pienamente compiuta deve considerare una giusta e completa EPURAZIONE come atto successivo alla presa del potere .

Questa potrebbe essere la fase più difficile da affrontare perché gli italiani sono fondamentalmente gente di destra e cattolici.
Gli italiani non avrebbero mai ghigliottinato Luigi XVI e Maria Antonietta, non avrebbero avuto né il coraggio nè l'alta moralità necessaria per compiere un simile atto di giustizia.

Concludo rifacendomi all'analisi di Carlo Cassola, con:
se il M5S dovesse avere la maggioranza alle prossime elezioni e non fosse però in grado di effettuare una giusta, efficace e profonda epurazione, avrebbe gettato alle ortiche l'occasione di poter creare una nazione nuova dal punto di vista etico e civile.

Siate certi che non passerebbe molto tempo per sentire qualcuno proporre di riabilitare il Duce, Craxi, Andreotti e perfino Berlusconi.

L'EPURAZIONE NON DEVE ESSERE INTESA COME VENDETTA MA COME SOMMA GIUSTIZIA.


Un abbraccio al M5S con la raccomandazione di mantenervi tutti in salute.

Lupo Mannaro 25.08.13 00:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da “Clelia. Il governo del monaco” scritto da Giuseppe Garibaldi nel 1868 e pubblicato nel 1870 - scaricabile gratuitamente,
pagina 470 (edizione originale),
pagina 126 (edizione digitale):

“RIEPILOGO

IL PANDEMONIO

Chi potrà negare: essere questa Italia un pandemonio?

Eppure! ove si trova un paese più favorito dalla natura: con un cielo unico, un clima stupendo, produzioni variatissime ed eccellenti, popolazioni vivaci e d’intelligenza non superata da altri popoli, soldati che sarebbero senza dubbio i primi del mondo, se fossero ben diretti, marinari non secondi a nessuno?

E tutti questi vantaggi, tutti questi favori della natura sono annientati dalla connivenza, dal mutuo accordo de’ preti con un pessimo governo.

Voi trovate miseria, ignoranza e debolezza, umiliazione allo straniero ove dovreste trovare abbondanza, sapienza, forza e fronte alta contro ai prepotenti.

Un governo avvilito, impopolare, invece di organizzare un esercito nazionale che potrebbe stare a fronte dei primi eserciti del mondo si contenta, agglomerando carabinieri, a guardie di sicurezza e di finanza di ridurre l’arte di governo a sprecare il denaro della nazione in spaventose spese segrete.

Una marina che potrebbe gareggiare colle più floride è ridotta al punto da far compassione per non volerla mettere in mano a gente onesta e capace.

E Marina ed Esercito se ne udite gli ufficiali: non sono capaci a far la guerra a chicchessia e solo si adoprano a reprimere le aspirazioni nazionali, ad appoggiare gli atti repressivi e liberticidi del governo.”

---

Questo commento è stato scritto dal Generale Garibaldi circa 140 ANNI FA.

Cosa è cambiato da allora?

Non sarebbe ora di SVEGLIARSI?

PILLOLA ROSSA?

Francesco L. Commentatore certificato 25.08.13 00:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non è vero che la gente vota sempre i soliti partiti perchè gli viene inculcato dai media,come non è vero che non riesci a far capire loro tutto il marcio che essi hanno dentro.
L'unico vero problema è che la maggior parte delle persone pensa che lo stile attuale sia l'unico modello di vita perseguibile e che eventuali cambiamenti soprattutto etici-ambientali-umani,siano solo nelle menti dei grandi sognatori
Proprio per questo il mio dialogo con loro comincia sempre cosi':ma tu sei contento della tua situazione e delle tue prospettive future?

giuliano m., canossa (re) Commentatore certificato 25.08.13 00:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ADAMO E LA PECORA

Adamo, che fu er primo propotente,
disse a la Pecorella: - Me darai
la lana bianca e morbida che fai
perchè la lana serve tutta a me.
Bisogna che me vesta...Dico bene?...-
La Pecorella je rispose: - Bee...-

E l'Omo se vestì. Doppo tre mesi
la Pecorella partorì tre agnelli.
Adamo je se prese puro quelli
e je tajò la gola a tutt'e tre.
Questi qui me li magno...Faccio bene?...
La Pecorella je rispose: - Bee...-

La bestia s'invecchiò. Doppo quattr'anni
rimase senza latte e senza lana.
Allora Adamo disse: - In settimana
bisognerà che scanni pur'a te;
oramai t'ho sfruttata...Faccio bene?...-
La Pecorella je rispose: - Bee...

Brava! - je strillò l'Omo. - Tu sei nata
còr sentimento de la disciplina:
come tutta la massa pecorina
conoschi er tu' dovere e dichi: bee...
Ma se per caso nun t'annasse bene,
eh, allora, fija, poveretta te!

Trilussa

Daniela M. Commentatore certificato 25.08.13 00:04| 
 |
Rispondi al commento

Io sono attivista del M5S da anni e anni ma nonostante sia un ingegnere informatico non ho mai avuto la possibilità di modificare il programma del M5S, chi lo ha scritto?? Non sarebbe più corretto che esso venisse scritto veramente dai sostenitori del M5S. Un fan 5S


Secondo me ci faranno morire tutti!! Forza M5S!!

cristian c., vigevano Commentatore certificato 24.08.13 23:55| 
 |
Rispondi al commento

Tutto bello, tutto giusto ma se per cambiare l'Italia dobbiamo aspettare che il M5S arrivi al 51% in modo da non fare compromessi allora è certo che prima si muore...

Gabriele Caveduri, ferrara Commentatore certificato 24.08.13 23:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

.............

Dino Colombo Commentatore certificato 24.08.13 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Propongo uno sciopero fiscale finché con i nostri soldi si paga la scorta a un evasore patentato!

FLAVIO CARCERERI DE PRATI 24.08.13 23:49| 
 |
Rispondi al commento

bel post...concordo!! ho votato 5 stelle x il programma e non x protesta consapevole di quello che stavo facendo...nessun compromesso, noi siamo diversi x questo amo il m5s!

susy c., campania Commentatore certificato 24.08.13 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIRIA: Putin sputtana Obama e consegna all'ONU le immagini dei satelliti russi - Siria – Putin Smaschera il Piano del NWO. I satelliti Russi forniscono la prova definitiva all'ONU sull'innocenza di Assad e le responsabilità di USA e Arabia Saudita.

Damasco, Mosca, New York – Vladimir Putin ancora una volta fa centro, e sbugiarda i signori del Nuovo Ordine Mondiale: la strage in Siria? Non è stato Assad, ma i ribelli Salafiti, appoggiati dal governo Saudita e dagli USA con i suoi alleati. La prova "finale" è stata fornita nelle ultime ore dal Cremlino al Palazzo di Vetro dell'ONU. Si tratta di video e foto che illustrano come i satelliti russi abbiano fatto luce sul fatto che i razzi che hanno causato l'ultima strage in Siria (1300 morti) non sono partiti da Damasco o dalla Siria, ma da territori di pertinenza di gruppi Salafiti: ovvero dei cosiddetti "ribelli-mercenari" al soldo di Arabia Saudita e USA.

Washington? Non poteva non sapere!

Secondo Mosca, Washington non poteva non sapere, visto che i satelliti USA sono efficienti quanto quelli russi.
...... segue ....

http://informare.over-blog.it/article-siria-putin-sputtana-obama-e-consegna-all-onu-le-immagini-dei-satelliti-russi-119683970.html
Siria: Putin sputtana Obama e consegna all'ONU le immagini dei satelliti russi
informare.over-blog.it
Siria – Putin Smaschera il Piano del NWO. I satelliti Russi forniscono la prova…

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 24.08.13 23:38| 
 |
Rispondi al commento

Condivido totalmente!

Vincent Minio, Palma di Montechiaro Commentatore certificato 24.08.13 23:38| 
 |
Rispondi al commento


sono confuso... adesso sappiamo che battona è un insulto ed escort è un 'effettivo esercizio', il tutto secondo la Cassazione. Ma la domanda è: 'Quand'è che una donna zoccola?'
Dire 'battona' a una escort é reato - Cronaca - ANSA.it
www.ansa.it
Dire 'battona' a una escort é reato , Cassazione conferma condanna imprenditore che la insultò in festa a Roma ,

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 24.08.13 23:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

metto in risalto e condivido il commento più sotto di paolo b !!assoluta verità con cui scontrarsi ogni giorno.hai ragione paolo,anche se è una verità terrificante!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 24.08.13 23:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"L’impegno è l’unica soluzione. Rendiamoci conto che il problema del nostro vicino è anche il nostro, lo sciocco egoismo asseconda il gioco dei potenti. Dobbiamo fare gruppo, far sentire le nostre voci, restare uniti. Solo così potremmo ottenere che lo Stato torni ad occuparsi del pubblico, del sociale e non degli interessi di pochi." Franca Rame

Dale Zaccaria 24.08.13 23:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DEVO DIRE TRE COSE:
1) E' MAI POSSIBILE AVERE NEL SENATO DELLA REPUBBLICA ITALIANA UN DELINQUENTE COME BERLUSCONI SILVIO CHE HA COMMESSO UN GRAVISSIMOP REATO DI EVASIONE FISCALE E CIOE' HA RUBATO MOLTI SOLDI AGLI ITALIANI???
2) ORA TALE DELINQUENTE BERLUSCONI CHE E' STATO CONDANNATO IN MODO DEFINITIVO DEVE RESTITUIRE TUTTI I SOLDI CHE HA RUBATO AGLI ITALIANI CON LA EVASIONE FISCALE E QUESTO CON GLI INTERESSI E LE SANZIONI COME E' DISPOSTO DALLA LEGGE! LA AGENZIA DELLE ENTRATE DEVE QUINDI INTERESSARSI SUBITO IN TAL SENSO!!!
3) INFINE ORA CHE BELUSCONI E' STATO CONDANNATO IN MODO DEFINITIVO PER EVASIONE FISCALE SI PUO' TRANQUILLAMENTE DIRE DA DOVE BERLUSCONI HA PRESO I SOLDI SPECIE ALLE ORIGINI DELLA SUA CARRIERA COME E' SCRITTO NEL LIBRO DI VELTRI E TRAVAGLIO "ORIGINE DEI SOLDI DI BERLUSCONI"
ATTENDO NOTIZIE CON SOLLECITUDINE!!!
GRAZIE E CORDIALI SALUTI.

Franco Rinaldin 24.08.13 23:29| 
 |
Rispondi al commento

ehi my friends...ancora parole...booooooo

sto mese dopo il cocomero di ferragosto, uscire i soldi(come dice la Wanda al bar)per le bollette, ci va il lavoro extra al call center di notte.

Uei 5 stelle a palazzo, qui fuori ormai ci sono quasi i fuochi di artificio.
Pigliate su fogli e cartelle, e ammutinamento del bounty.
Mollate la nave e stiamo a guardare che cazzo combinano sta banda bassotti senza speranze.
Voi dovete andare di casa in casa di quartiere in quartiere, parlare con tutti,istituiamo dei camper come quello di Beppe per informare.Basta stare ingessati nelle catacombe!
Ci devono pregare in ginocchio per rientrare al teatro dei pupi.
Ma io mi chiedo ma non han paura di camminare in strada la mattina sti vomiti ambulanti con le valigette e l'auto blu?
Questo si che e' pelo di alto lignaggio.
My best compliments!

mary dg 24.08.13 23:28| 
 |
Rispondi al commento

...proprio mazz'ora fa in piazza parlavo con un amico, che conosco da una vita...(da 35 anni circa)
Molti anni fa votava pci ed alle ultime pd.
Ora le cose non gli girano bene è in cassa integrazione..e gli ho fatto una domanda portandogli degli esempi che lui condivideva, tipo togliere le pensioni da 90.000 euro mese ecc.ecc.....e gli ho chiesto perchè non ha votato M5*****,....????..@@@ °°###...bene non è stato in grado di rispondermi..come se avessi chiesto ad un cristiano di convertirsi ad un'altra religione e viceversa.
Quando uno è schiavo di una ideologia politica è come se lo fosse per una religione....a nulla vale la logica di buon senso...
Chi si trova in questa condizione ..non premia il partito più meritevole...ma quello che è riuscito meglio a lavargli il cervello.
Brutta faccenda.

Eposmail

Paolo. B. Commentatore certificato 24.08.13 23:24| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

concordo su tutto. bravo

vittorio c., frosinone Commentatore certificato 24.08.13 23:24| 
 |
Rispondi al commento

grandissima ema!!!condivido!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 24.08.13 23:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oggi ho letto una frase che avevo scritto anche qui che mi ha colpito molto in sostanza diceva piu' o meno cosi
non bisogna cercare di cambiare le cose combattendo una realta' gia' esiatente ma proporre qualcosa di innovativo per far si che la relata' diventi obsoleta.
E' un bellissimo concetto che racchiude proprio lo scopo del movimento, proporre un modo nuovo di fare politica, con i cittadini e per i cittadini. I punti del programma del movimento danno fastidio ai vecchi politicanti, se venissero applicati sarebbe davvero una rivoluzione. Io continuo a crederci fermamente che questo cambiamento avverra', a breve la gente incomincera' a rendersi conto che la situazione sta sfuggendo di mano, quando incominceranno a girare meno soldi di adesso, quando la crisi tocchera'sul vivo la maggior parte delle persone, quando la situazione di questo paese peggiorera' ancora un po',purtoppo, allora credo che i piu' senza pensarci due volte saranno disposti a cambiare bandiera e a venire cone noi. Purtroppo in italia siamo un popolo cosi, fintanto che le cose vanno bene nel nostro piccolo mondo non allarghiamo gli orizzonti, bisogna proprio toccare il fondo per aprire gli occhi, quando hai l'acqua alla gola allora cerchi di annaspare per stare a galla. Finira' cosi ma ce la faremo!

W M5S


AVANTI TUTTA! BASTA CON I NANI E LE BALLERINE DI MATRICE DESTRAIOLA. BASTA ANCHE CON GLI INETTI INCIUCINI DI MATRICE SINISTRAIOLA. BASTA AFFIDARCI SEMPRE A DEI DEMOSCRISTIAIOLI COME IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E IL SUO VICEAIUOLO.LA VECCHIA DC, CHE NON HA MAI LASCIATO IL POTERE, E' RIUSCITA A FAGOCITARE LA DESTRA E LA SINISTRA ANNACQUANDO LE RISPETTIVE PECULIARITA'. PER NON MORIRE DEMOCRISTIANII, SE NON CI DANNO LA POSSIBILITA' DI TORNARE A VOTARE, DOBBIAMO SCENDERE IN PIAZZA! AVANTI TUTTA!

Gerardo Di Cola Commentatore certificato 24.08.13 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe ti seguo da tanto e spero che riformerete anche l' UFFICIO DI COLLOCAMENTO che cosi com è non serve a nessuno magari con qualche applicazione tipo LAVORO INTORNO A ME o simili........qualcuno già lo fa ma se fosse statale sarebbe meglio........in fondo se dobbiamo pagare le tasse sarebbe giusto che ci rientrasse qualche servizio funzionante !!! Per quanto riguarda Silvio......sono sicuro che la giustizia prevarrà , non riuscirà a comprare la dignità di un paese!!!
Non mollate ragazzi

Cristiano Basile 24.08.13 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Chiarissimo post. Avanti così, dentro o fuori, senza alleanze. Per un cambiamento radicale è necessaria la rivoluzione poi ci sarà il tempo per la politica.

donatella davanzo 24.08.13 23:12| 
 |
Rispondi al commento

buonasera blog!!!!inutile far i buonisti,bisogna dialogar con tutti ma alzando la voce.aggressivi.decisi.qui si tratta del nostro futuro.impensabile rinunciarci!!!siate tutti passaparola informati.attivi.tosti.apriam le orecchie alle persone e affrontiamo qualunque discussione.davvero o rifacciam l'Italia o si muore.non c'è più tempo!!M5S senza se e senza ma!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 24.08.13 23:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SIAMO PRONTI ALLE ELEZIONI E CON IL50 PER CENTO SI VA A GOVERNARE CORRETTAMENTE E SI SPAZZANO VIA TUTTI QUESTI APPROFITTATORI ESPERTI DEGLI AFFARI LORO OK

maurizio righi 24.08.13 23:09| 
 |
Rispondi al commento

Queste fetecchie di partiti andrebbero presi a calci in culo, subito!

Giovi F. Commentatore certificato 24.08.13 23:05| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo in Italia c'è ancora troppa gente che non si rende conto in che condizioni siamo, troppa gente che gode dei privilegi assegnatigli da questa classe politica LADRA, troppa gente menefreghista che in testa ha solo il calcio, troppa gente ignorante che non usa la rete, troppa gente che ha PAURA di cambiare. Ma non dobbiamo arrenderci dobbiamo raggiugere l'obiettivo TUTTI A CASA quelli che ci hanno ridotto così e RICOSTRUIRE UNA NUOVA ITALIA abbiamo tutte le possibilità di tornare ad essere I MIGLIORI. Forza M5S

Marcello Paganelli Commentatore certificato 24.08.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento

d'accordo su tutto.

Paolo r., Padova Commentatore certificato 24.08.13 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe Grillo non commento i tuoi post da poco dopo le elezioni del febbraio scorso. Ho già avuto modo di stigmatizzare che la divisione manichea tra gli italiani appartenenti al gruppo socio-economico A e quelli appartenenti al gruppo B è artificiosa e poco credibile in quanto non credo che circa 9 milioni di elettori italiani siano tutti precari, cassaintegrati, disoccupati e inoccupati; sono arciconvinto, al contrario, che molti di quei nove milioni di cittadini che hanno inondato il Movimento 5 Stelle nelle ultime consultazioni elettorali nazionali facciano parte del ceto borghese medio e medio alto del quale, peraltro, ne faccio parte anche io. Pertanto secondo il tuo teorema schematico, che rievoca vagamente le teorie pauperistiche settecentesche bisognerebbe attendere che la quasi totalità degli italiani scendesse sotto la soglia della indigenza affinché il Movimento raggiungesse finalmente la tanto agognata maggioranza assoluta dei voti e, quindi, poter procedere alla rivoluzione nel nostro Paese. Questo scenario personalmente lo vedo ancora molto lontano e del tutto velleitario senza sottovalutare il fatto che storia umana non ha ancora sperimentato l’inveramento di una rivoluzione attraverso le forme democratiche e istituzionali. Se la situazione dovesse precipitare drammaticamente credo che la rivolta, o meglio dire, la rivoluzione popolare andrebbe oramai anche al di là del Movimento 5 Stelle. Ecco perché il Movimento non può continuare ad assumere sine die posizioni di intransigenza e di auto isolamento politico ma deve assumere un ruolo-guida politico di riformismo radicale e moralizzatore che avrà più efficacia e capacità di imporsi in una ipotetica e necessitata coalizione se riuscirà a conquistare il consenso anche tra la maggioranza delle classi più abbienti economicamente e culturalmente.
Con affetto Achille

Achille Romano 24.08.13 22:49| 
 |
Rispondi al commento

come si fa a non sottoscrivere l'accorato appello di Claudio Messora ?
abbiamo già avuto alcune defezioni su questioni che non ricordiamo nemmeno più, di poco conto diciamo
i trascinatori di questo movimento non sono in parlamento e questo preoccupa non poco sui possibili esiti futuri
abbiamo pochissimi strumenti per richiamare all'ordine chi pensa di giocare al piccolo onorevole, anzi, di fatto ne abbiamo solo uno
che non è l'espulsione dal m5s
ma è il loro senso di responsabilità circa il naufragio di tutte le nostre speranze di poter ribaltare il tavolo se un'altra maggioranza fosse trovata con la complicità degli eletti del m5s
ed eccoci ancor qua, qualcosa vorrà pur dire

se a loro non diamo obiettivi e speranze da loro non ne arriveranno, poco ma sicuro, noi non ci siamo abbiamo mandato loro,,

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 24.08.13 22:44| 
 |
Rispondi al commento

OT:
ho letto ora un post in cui, il pur stimatissimo deputato del m5s Di Battista, dichiara che il pd è peggio del pdl. E lui lo capisce solo ora? Stiamo freschi. Ormai anche chi vota pd sa benissimo di votare il peggior partito della storia repubblicana ma lo fa per pura convenienza. Forse mal riposta convenienza e comunque solo momentanea, in quanto, così rimanendo le cose, la merda sommergerà l'Italia intera, garantiti compresi. Di Battista, datti una svegliata, che ormai, agli stereotipi destra e sinistra, progressisti e conservatori, razzisti e buonisti ci credono solo i fessi

speriamo bene Commentatore certificato 24.08.13 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRANDE CLAUDIO!

Hai scritto parola per parola quello che penso, con una precisione che quasi mi spaventa!

Siamo in tanti a pensarla così.

Se continuiamo a portare avanti i nostri valori, le nostre idee, senza cedimenti ce la faremo.

Ce la faremo perchè un gruppo di persone che agisce su una base altamente etica e in modo autodeterminato può raggiungere qualunque obbiettivo, quali che siano le difficoltà.

Un bacia a te, ai nostri cittadini in parlamento, a Beppe, a Gianroberto e a tutti gli italiani a 5S.

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 24.08.13 22:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe scusa, lo dico da tempo. Blocchiamo il paese a questi apprendisti stregoni, prima che il pd salvi il culo al suo alleato più fedele. Basta metterci d'accordo tramite la rete, la gente non ne può più e questi sparano cazzate ogni momento con la faccia da pirla che si ritrovano. Beppe vamos adelante, hasta siempre comandante!!!

angelo scaccabarozzi, borgosatollo Commentatore certificato 24.08.13 22:39| 
 |
Rispondi al commento

Si ok, condivisibile ...però morire mi sembra, francamente, la "fine che fanno gli stolti", dopo che milioni di Italiani hanno dato il voto al M5S, il voto alla SPERANZA!

Maura properzi 24.08.13 22:38| 
 |
Rispondi al commento

M5🌟 a volte quello che scrivete mi sembra giusto ( come nel presente articolo) a volte secondo me siete troppo superficiali,distruttivi e allarmisti.
Per esempio quando professate che se i depositanti delle banche tolgono i risparmi le banche non hanno liquidità per soddisfare tutte le richieste; bella scoperta! Sta scritto pure nel peggior libro di economia degli intermediari finanziari! Quindi la domanda mi nasce spontanea: e se usate la stessa superficialità anche in altri campi di cui non sono esperto?)...
Boh sono disorientato speriamo bene signori miei
P.s. Ovviamente sui libri di economia c'è scritto come fanno le banche centrali, le bcn e le controparti ad evitare shock sistemici.

Lorenzo 24.08.13 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Condivido il tuo pensiero, ma per vincere le elezioni con porcellum o mattarellum che sia, non serve un cambio di strategia ma un potenziamento di comunicazione: GIOCHIAMOCI L'ASSO IN TV IN PRIMA SERATA! BEPPE DEVE ANDARE IN TV!

Valter Daidone, Genova Commentatore certificato 24.08.13 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto di segnalare, se eventualmente possono essere utili, gli articoli di Anna Foa su Avvenire "Oltre la catastrofe" (del 9/8/13) e "Il labile confine" (del 13/8/13).
Nel primo tra l'altro dice: ..." il rabbino durante l'assedio di Gerusalemme fu trasportato dai suoi discepoli fuori dalla città, parlò con il generale Vespasiano e predicendogli il trono riuscì ad ottenere il suo assenso alla fondazione di una scuola rabbinica nella città di Yavne. Da quella scuola sarebbe risorto l'ebraismo. Di questo rabbino, avverso agli zeloti e favorevole al compromesso, abbiamo un bel ritratto letterario ...".
Il secondo articolo inizia così: "Nel mio mestiere di storica, la possibilità di tracciare un confine tra tradimento e compromesso mi ha sempre intrigata."
Cordiali saluti

Raimondo Brunello 24.08.13 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è altra scelta che ri-provare a fare l'Italia. Pur nel silenzio stampa, da parte di tutti i giornali o quasi, sul fatto che i dep e sen del 5stelle si son ridotti lo stipendio ecc... questo è l'unico fatto di reale cambiamento della POLITICA , dei politici, nel nostro paese. Avanti quindi a fare l'Italia e molti, come me che son stato alla finestra o con qualche dubbio sin ora, credo aderiranno al progetto 5 stelle per l'onesta, giusta e competente amministrazione evitando opere inutili ecc...

giovanni rinaudo 24.08.13 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Ma a governare così un paese pieno di risorse e turismo e mandarlo allo sfracello è stata l'ignoranza, la malafede o un mix?

Dani B 24.08.13 22:28| 
 |
Rispondi al commento

ormai gli italiani hanno gia un piede nella fossa.quindi...

enrico b., prato Commentatore certificato 24.08.13 22:21| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

vi lascio con questa bucolica immagine:))

http://st.ilfattoquotidiano.it/wp-content/uploads/2013/05/alfano_berlusconi_pp.jpg?adf349


buona serata!!

paoloest21 24.08.13 22:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutto bello,...tutto buono...ma la sapete la storia della signora delle ricottine?: con i soldi di questa ne faccio due...con i soldi di due ne faccio 4...ecc. e diventerò milionaria, mi sembra che qui ci sia la stessa convinzione.
Vinceremmo le elezioni, dice, più di uno, ma con cosa ?.
Mai sentito parlare di targhet,(Casaleggio almeno tu dovresti saperlo)strategia al raggiungimento del prefissato obiettivo?
Come speri di raggiungere quel 40% che non va più a votare in quanto nauseato da tutti.
Questo per noi sarebbe "oro zecchino" se solo avessimo la possibilità di andare in TV in prima serata.
L'errore è stato ridare indietro i 47 milioni allo stato, diversamente sarebbero serviti al raggiungimento dei nostri scopi.
Se non vi siete accorti ,c'è una guerra in corso e difficilmente farà prigionieri e non possiamo sempre tenere atteggiamenti sdegnosi con questa gente...abbiamo la bomba atomica (Beppe) usiamola

Giuseppe L. 24.08.13 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Con le teorie non si risolvono i problemi,ma per cambiare occorre la maggioranza parlamentare spero che alle vicine prossime elezioni i 5 stelle si rendano conto della realtà delle cose e che raggiungano quel 50%+1anche con 1 alleanza perché morire e' da stupidi

Dario Guaraldi 24.08.13 22:16| 
 |
Rispondi al commento

L'Italia è ad un bivio storico.
Il M5S pur ottenendo un risultato elettorale inimmaginabile, non è riuscito nel dare la "spallata" finale ad una politica corrotta e asservita al potere. Perché? Pur essendo la situazione del nostro Paese ai minimi storici, molti Italiani non hanno ben compreso la bontà dell'azione del nostro movimento.
Inoltre, avendo i vecchi partiti allungato le mani in tutti i gangli del paese, molti Italiani che hanno ricevuto dalla politica favori e raccomandazioni, si sono dimostrati "ciechi" servi, fedeli e riconoscenti a chi gli ha garantito un minimo di benessere sociale.
Poi ci sono gli invasati, gli stolti, gli incapaci (ai quali non gli affiderei neppure la matita elettorale), gli egoisti, gli irresponsabili, gli strafottenti, gli astenuti e così via. Noi non dobbiamo mollare la presa.
Si, è vero, il nostro risultato elettorale è andato oltre le previsioni, ma chi avrebbe immaginato che i due principali partiti non fossero stati sepolti, dimenticati, ignorati?
Chiunque per strada, prima delle elezioni, dichiarava che la situazione era drammatica e che bisognava dare una svolta al sistema.
Ma poi i nostalgici, gli indecisi, i codardi...che ci vuoi fare?
Per convincere la maggioranza degli Italiani è necessario proseguire nella stessa direzione, per molto tempo, garantendo affidabilità.
Con il tempo i risultati arriveranno.
Sono felice di aver sposato un'idea rivoluzionaria, perfettibile ma onesta, e sono convinto che con il tempo i risultati arriveranno.
Forza MOVIMENTO 5 STELLE!!!

PAOLO PETRAROLO, RAVENNA Commentatore certificato 24.08.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è alternativa: cittadini,o si governa e si cambia, o è finita, ma per tutti.

annalisa, Roma 24.08.13 22:04| 
 |
Rispondi al commento

ALF-ANO : BERLUSCONI NON PUO DECADERE.... ALF-ANO SAI COSA PENSA DI TE IL NANO? CHE SEI UN PEZZENTE...

aniello r., milano Commentatore certificato 24.08.13 22:02| 
 |
Rispondi al commento

io credo che faranno na percata pòazzesca x salvare il delinguente pluripregiudicato pedofilo evasore mafioso Silvio Berlusconi.Quindi chiedo al direttivo del movimento di indire un raduno marcia resa dei conti ho
come si voglia chiamarla insomma tutti a roma finche non decade berlusconi e si dimetta il non presidente Napolitaqno.A tal proposito invito i cittadini eletti ha ritirare la parte di stipendio del restitescion day e usarla x pulman treni tende cucine dacampo generi alimentari perche molti attivisti siamo dissocupati o poveri e disagiati ecc. ecc. quindi indire un assemblea permanente di protesta e proposta x salvare il paese dall'agonia in cui e stata definitivamente gettata dal governo di larghe intese.Quindi tutti a roma noi nuovi briganti calabri ci saremo!!

giuseppe antonio calafati 24.08.13 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molto bene. Coerenza sempre!

Corrado Bilaki 24.08.13 21:54| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo fatto la campagna elettorale all'insegna di mandarli tutti a casa no accordi con il pd ne con il pdl la perseveranza, la coerenza e la capacità dei nostri cittadini eletti ci stanno dando ragione avanti cosi sino alla fine.

vincenzo alletto, agrigento Commentatore certificato 24.08.13 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Sono davvero d'accordo con tutte le parole pronunciate...... e descritte in questo post di Claudio. I parlamentari o Senatori che non condividono se ne tornassero a casa....... Mi dispiace ma e' la verità.

Massimo Spaducci 24.08.13 21:46| 
 |
Rispondi al commento

"Effettivamente da messora mi sarei aspettato un post un pochino scritto
meglio, anche perché quando leggo che gli italiani devono dare la
maggioranza a grillo, che non è nemmeno in parlamento, non mi suona bene.
Intendiamoci nei confronti di grillo ho una grande stima, e gli riconosco
la sua grande onestà, però e meglio non dare il fianco a chi poi ci
chiama peppisti. ohh io quando vi dico queste cose, ve le dico con tutto il
bene possibile, e con la convinzione che il m5s può essere la nostra unica
salvezza. Una cosa è certa, li manderemo tutti a casa!!!!"

Jacopo G., Ascoli Piceno Commentatore certificato 24.08.13 21:45| 
 |
Rispondi al commento

Effettivamente da messora mi sarei aspettato un post un pochino scritto
meglio, anche perché quando leggo che gli italiani devono dare la
maggioranza a grillo, che non è nemmeno in parlamento, non mi suona bene.
Intendiamoci nei confronti di grillo ho una grande stima, e gli riconosco
la sua grande onestà, però e meglio non dare il fianco a chi poi ci
chiama peppisti. ohh io quando vi dico queste cose, ve le dico con tutto il
bene possibile, e con la convinzione che il m5s può essere la nostra unica
salvezza. Una cosa è certa, li manderemo tutti a casa!!!!"

Jacopo G., Ascoli Piceno Commentatore certificato 24.08.13 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Presidente Napolitano,

la soluzione per i Popolo Italiano è una sola: deve fare quello che non ha fatto 104 giorni fa, dare il Mandato al MOVIMENTO 5 STELLE, FAREMO
una maggioranza seria corretta e incisiva per i bene popolo una maggioranza vera, perché solo così si possono cambiare le cose.
Se non può avere un incarico di Governo perché i numeri non lo consentono, o perché il Paese è in mano a chi sotto il nome di larghe intese cerca di mascherare il solito vecchio malfare il
Movimento 5 Stelle non ha difficoltà a tornare alle urne ma
Presidente Napolitano,
per il bene della storia e del POPOLO ITALIANO faccia fare da questi scellerati la riforma elettorale subito al voto L'Italia è in pericolo questo governo ogni giorno che passa ne fa una.

GIOVANNI PUCA 24.08.13 21:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMUNICATO diramato dall’Emirato islamico d’Afghanistan del Mullah Omar:

“Nel condannare con fermezza l’azione disumana e non etica delle forze di sicurezza affinché si arresti lo spargimento di sangue di donne, bambini e anziani innocenti pensiamo che i militari e il governo egiziani debbano preparare il cammino per il ritorno del presidente costituzionalmente eletto in modo da impedire alla situazione di andare ulteriormente fuori controllo”.

- A furia di calpestare, in nome della realpolitik, i loro sacri principi, agli Occidentali tocca farsi impartire lezioni di etica istituzionale, e non solo, anche dai Talebani.-

[Massimo Fini]

davide lak (davlak) Commentatore certificato 24.08.13 21:37| 
 |
Rispondi al commento

Questo è da stampare a caratteri cubitali e imbucare nella cassetta delle lettere di tutti gli italiani!
Grande Claudio!
Sempre 5Stelle!

Irene M. Commentatore certificato 24.08.13 21:35| 
 |
Rispondi al commento

mah.....! non conosco claudio messora e quindi non sono in grado di giudicare. La prima impressione è che mi sembra un pò esaltato. Poi sta storietta "slogan" di garibaldi personaggio non poco montato mi piace poco.....! domani è un'altro giorno e si vedrà.

severino turco, bressanvido Commentatore certificato 24.08.13 21:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In America capitalista a Clinton che si faceva fare i pompini dalla Levinski lo hanno tirato fuori dai koioni in ub attimo.....IN ITALIA MAFIOSA A SILVIO MERDUSCONI MAFIOSO CERTIFICATO,EVASORE CONDANNATO,PEDERASTA CERTIFICATO HA INCULATO TUTTO A TUTTI,MALATO PER LA FIGA CERTIFICATO DA SUA MOGLIE VERONICA non riusciamo ancora a togliercelo dai koioni......KE PAESE DI MERDA E' QUESTO PARADISO DEI DELINQUENTI E LADRONI CERTIFICATI !!!!

Gordon Freeman Commentatore certificato 24.08.13 21:32| 
 |
Rispondi al commento

"Cambiare un sistema dall'interno è come cercare di svestirsi senza togliersi i vestiti".

(anonimo cinese)


Bravo C.M. hai perfettamente centrato il pünto per cui ho votato e sostengo il M5S. In questa Italia c e´ chi e´ dentro e chi e´ fuori. E chi e´ fuori dal sistema non riesce ad entrare. Sistema chiuso. blindato , marcio dalle fondamenta. Avanti con la rivoluzione senza spargimento di sangue , con la forza della ragione. Nell´ interesse di tutti.

alessandro diana 24.08.13 21:24| 
 |
Rispondi al commento

IF YOU LOVE SOMEBODY SET THEM FREE

Alessandro R., Cremona Commentatore certificato 24.08.13 21:23| 
 |
Rispondi al commento

MAI MAI MAI con i partiti.Provo per essi un vero e proprio ODIO

mariuccia rollo Commentatore certificato 24.08.13 21:22| 
 |
Rispondi al commento

QUI SI FA L'ITALIA O SI MUORE!

Sì, però Garibaldi non aspettò di avere il 51% nè di soldati, nè di simpatizzanti, nè di inscritti alla bocciofila delle "camice rosse":

GARIBALDI TIRAVA SCHIOPPETTATE E SCIABOLATE! ALTRO CHE GANDHI!

Ciò precisato, proviamo a fare qualche ragionamento.

Supponiamo che si vada ad elezioni con il "porcellum": sapete vero che il premio di maggioranza il Porcellum lo prevede solo per le coalizioni? Sì, so che lo sapete.

Supponiamo che il 51% lo raggiunga il M5S (senza coalizione), lo raggiungeremo anche al Senato? Pensate che il 51% al Senato ci basterebbe?

Altra considerazione.

Nel caso raggiungessimo il 51%, quante "divise" pensate sarebbero disposte a difendere lo Stato rappresentato dal M5S?

Il PD e Il PDL, dalla loro parte possono schierare:

1)Giornalisti (si fa per dire)
2)Mafia (in senso lato)
3)Criminalità organizzata (compresi i colletti bianchi)
4)Decerebrati da 25 anni di TV demenziale e Calcio
5)Tutte le "divise".

Vabbè, qui si fa l'Italia o si muore! Io non ho più 20 anni per morire con una pallottola in petto, ma ci sarò fino alla fine, ma se qualcuno mi parla di Gandhi, quando gli "altri" menano bastonate, gli sputo in un occhio

[...]
"Qui c’è bisogno di un atto di coraggio totale e definitivo."
[...]

In questa frase c'è il sunto di tutto il messaggio di Messora e penso che vada tradotto "in volgare".

TRADUZIONE:

Questa è la stagione ed il tempo in cui almeno la maggioranza del Popolo Italiano deve essere matura al punto da votare M5S.
Nel caso non vi fosse ancora una maggioranza, allora vuol dire che il Popolo Italiano deve andare a fanculooo!

Ultimo treno! Ultimo treno per il popolo italiano!

Però.... qualche schioppettata da fare cagare addosso qualcuno, quanto mi piacerebbe!

Così io penso


Caro Beppe,
chi ragiona come te fa la rivoluzione non la politica. Pensa bene a quello che stai facendo.
Anche per il solo linguaggio che usi.
Perchè potresti anche subire la logica della rivoluzione.Ricordi Robespierre?
Flavio De Crescenzo Luke Skywalker

Flavio De Crescenzo (luke skywalker), Savona Commentatore certificato 24.08.13 21:14| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo: e se malauguratamente il M5S dovesse mantenere la stessa percentuale di voti che ha adesso, e quindi ritrovarsi in Parlamento con le stesso forze di oggi,che succederebbe? Messora dice: o tutto o niente.E quindi?

mariuccia rollo Commentatore certificato 24.08.13 21:14| 
 |
Rispondi al commento

HO CAMBIATO LA MIA VITA, PERCHE' DOVREI ACCORDARMI CON I SERVI DI DALEMA?

Lo scorso inverno ho spento il riscaldamento, perché con i soldi risparmiati, ho aiutato una nipote con un neonato e senza lavoro.
Ho ospitato per sei mesi il mio vicino, a cui Equitalia ha sequestrato la casa.
Per garantire lo stipendio ai miei dipendenti ho sospeso il mio emolumento e ho venduto una casa lasciatami in eredità da mio padre.
Ho piantato un orticello che miracolosamente ha prodotto tantissimi ortaggi che sono stati conferiti quasi giornalmente alla mensa della Caritas.
Insomma ho applicato la regola del M5S "NESSUNO DEVE RIMANERE INDIETRO".
Dei ragazzi in parlamento sono entusiasta,perchè sono bravi, preparati e combattivi.
Cosa abbiamo da spartire con LETTA nipote?
Cosa abbiamo da spartire con la Moretti cooptata da Gargamella?
Cosa abbiamo da spartire con la De Micheli,la Vanna Marchi del PD (non vorrei offendere la Signora Marchi).
Questa è gente abituata a vivere e invecchiare appesa alle mammelle del partito finanziato con i soldi estorti ai cittadini.
Il PDmenoelle e peggio del PDL, perché per Penati non hanno mosso un dito, e che dire del MPS? Ci sono dentro fino al collo.
Noi dobbiamo scardinare questa pentola di diarrea nauseabonda senza sporcarci.
Se falliremo andremo a casa, ma se andremo a casa vorrà dire che gli italiani hanno scelto il loro destino.
Non voglio parlare dell'inquilino del colle, perché lo ritengo responsabile dello sfascio del paese a partire dalla nomina di Monti per continuare con l'attuale governo.
IL MOTTO E' SOLO E SEMPRE LO STESSO: "MAI CON I PARTITI". M5S FINO ALLA MORTE.

Elia Porto 24.08.13 21:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ciò che mi indispone di più del discorso di Messora è che non rende merito al grande lavoro che fanno ogni giorno gli splendidi ragazzi che abbiamo in parlamento.Ma non rende merito neanche ai nostri parlamentari regionali(Regione Sicilia)che stanno facendo cose egregie, anche senza avere la maggioranza assoluta.Ridurre i cittadini eletti nel M5S a semplici “portavoce”, nel senso più deleterio ed eufemistico del termine, cioè semplici “burattini” per dirla in tutta la sua franchezza, mi sembra mortificante, umiliante e persino controproducente. Un conto è dire che il parlamentare o il consigliere eletto nelle liste del movimento DEVE attenersi rigorosamente al programma per cui è stato eletto, altra cosa è pensare che riuscire a far approvare un emendamento sia solo un “mendicare un misero emendamento rivendicandolo come un successo”…siamo al “delirio”. Non facciamo della cosiddetta “democrazia diretta” (concetto nobilissimo in cui tutti ci riconosciamo) una sorta di baraccone ingestibile che immobilizza le decisioni.
La democrazia nei paesi dove è esercitata per più anni dal nostro, è dialettica, confronto, ascolto delle opinioni altrui, ed a volte, ahimè, anche mediazione forzata, cosa diversa dal compromesso, che presuppone spesso una “concessione” poco chiara e trasparente. La filosofia del “tutto o niente” o per dirla alla Messora “o così o niente” può spingere anche verso strade “pericolosamente” antidemocratiche. Paradossalmente questo discorso mi ricorda tanto e coincide molto con quello fatto da Berlusconi ai suoi elettori:di aspirazione monopolistica della politica ce ne bastata una, quella appunto del condannato eccellente(anzi due se pensiamo agli anni’30) che per fortuna forse si accinge a lasciare forzosamente la politica. Francamente non ne sentiamo la necessità di rimpiazzarlo con altri.
Spero solo di non essere tacciato come "eretico" solo per essermi permesso di dissentire da "sua maestà" Messora…anche il mio,come il suo,è un pensiero che vale uno

Michele Ginevra, Caltanissetta Commentatore certificato 24.08.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ricorda gli ultimi giorni prima della caduta dell impero romano? La Storia è un eterno ritorno, diceva Nietzsche

mariuccia rollo Commentatore certificato 24.08.13 21:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La politica è l'arte del compromesso ... ma non dell'inciucio !

Che alla prossima tornata elettorale gli italiani votino in maggioranza per il M5S è sperabile- sarebbe la svolta che tutti a parole desiderano -
ma è temo poco probabile: in un Paese che di fatto è stato privato della libertà di stampa da due decenni almeno sarebbe un miracolo.
Un compromesso possibile sarebbe un M5S che propone progetti di legge può accettare che altri partiti mettano il loro voto per farli approvare. Quello che non può e non deve accettare pena la propria autodistruzione è la colizione con uno qualsiasi degli altri partiti presenti in Parlamento. Può anche succedere che gli italiani decidano di autoevirarsi votando ancora una volta i partiti che li hanno condotti alla rovina: ed allora una ragione in più per il M5S per non associarsi. In fondo non c'è nessun motivo etico per salvare a tutti i costi chi ha deciso di annegare. L'eutanasia in politica deve restare libera scelta: se gli italiano lo vogliono che si castrino pure con le proprie mani.

Graziano Priotto, Radolfzell Commentatore certificato 24.08.13 21:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

INTANTO ANCHE RIGOR MONTIS, SCONGELATO PER L'OCCASIONE, DICE LA SUA ED ANCHE QUELLA DI SCIOLTA CIVICA:

"L'inderogabile" rispetto della parità dei cittadini davanti alla legge e la "VOLONTA' CHE IL GOVERNO LETTA PROSEGUA LA SUA OPERA, senza sottostare a diktat di questo o quel partito di coalizione". Saranno questi, secondo il presidente di Scelta Civica Mario Monti, alcuni dei principi che ispireranno la posizione del partito sul caso Berlusconi. La posizione che verrà adottata da Scelta Civica, puntualizza la nota dell'ex premier, "si ispirerà, in particolare, ai seguenti principi: "L'inderogabile necessità di rispettare lo Stato di diritto e la parità dei cittadini dinanzi alla legge; l'opportunità di salvaguardare, favorendone una positiva evoluzione, la più aperta articolazione del sistema politico italiano resa possibile, a partire dal 1994, dall'impegno politico di Silvio Berlusconi; LA NOSTRA VOLONTA' CHE IL GOVERNO LETTA PROSEGUA LA SUA OPERA, soprattutto se il Presidente del Consiglio e l'intero Governo sapranno determinare, e tenere in pugno, L'AGENDA DI GOVERNO nell'esclusivo interesse del Paese, senza sottostare ai diktat di questo o quel partito della coalizione".

LA FAMOSA AGENDA MONTI DI CUI TUTTI POSSIAMO AMMIRARE E GODERE GLI SPLENDIDI RISULTATI OTTENUTI NEL SISTEMATICO AFFOSSAMENTO DEL NOSTRO PAESE

Marco T. Commentatore certificato 24.08.13 21:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok - questa la dedico
CONTRO gli sfigati xenofobi :

http://www.youtube.com/watch?v=C8py3MaTT4Q

augurando lor piattole al contempo
di non trovarsi mai nelle condizioni
di aver bisogno del prossimo
e trovarsi poi di fronte
un prossimo con la testa piena di merda
esattamente come lo è la loro adesso !

* * * * *
L'umanità deve vivere in un mondo unito, dove si mescolino le razze, le lingue, i costumi e i sogni di tutti gli uomini. Il nazionalismo ripugna alla ragione. In nulla beneficia i popoli. Serve solo affinché in suo nome si commettano i peggiori abusi. (Isabel Allende)

M5* for ever !!!

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 24.08.13 20:58| 
 |
Rispondi al commento

un post per cercare di convincere della bontà della scelta di non allearsi con nessuno... poca razionalità, molta propaganda... io voto m5s, ma questa cosa del non allearsi in nessun modo ancora non la capisco. spero di sbagliarmi.

Paolo C. Commentatore certificato 24.08.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo,
sei l'ennesima grande grandissima delusione! Come Bersani e Berlusconi ma direi in maniera ancor più grave te ne fotti altamente dell'Italia e di tutti gli italiani che disperatamente ti hanno chiesto aiuto, per pensare SOLO ed esclusivamente al tuo interesse. Sai bene che avresti l'opportunità di imporre delle leggi che tutti gli italiani si aspettano, conflitto di interessi, finanziamento ai partiti, leggi anti casta ma preferisci e HAI preferito stare alla finestra per tentare di governare tra le macerie! Ma sotto le macerie ci finiamo noi! Sei un miserabile! E voi grillini svegliatevi!

Max 24.08.13 20:56| 
 |
Rispondi al commento

quoto in pieno,senza 'se' e senza 'ma'.

Букран Nyarla Commentatore certificato 24.08.13 20:54| 
 |
Rispondi al commento

occupiamo sto cexxx di parlamento, basta con questa sofferenza continua, con Isso che non se ne va neanche con una condanna, chissà se ci da un suggerimento il suo amico Putin... per mandarlo via

Gaetano L 24.08.13 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Nano malefico: tira di nuovo fuori il brand "Forza Italia" per spacciarlo ai giovani Itagliani immemori di quella lieta stagione di bagordi e puttane che tannta fortuna e successo gli portò: un po' come quei cartoni giapponesi tirati fuori ogni dieci anni per rifilarli ad una nuova generazione di teledipendenti.... Quant'è vero, " del Maiale, non si butta via niente"......

harry haller Commentatore certificato 24.08.13 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Perché continuare a raccontare cose impossibili e nello stesso tempo dare forza al Delinquente Frodatore Fiscale che tiene in ostaggio e sotto ricatto un Paese intero dicendo che il M5S ha come unica soluzione il voto?
Messora dice che il M5S non è nato per fare compromessi ma, aggiungo io, nemmeno per stare a guardare in attesa di avere l' impossibile 51% di voti con la presunzione di arrivarci utilizzando soltanto la Rete.Un minimo di sano realismo non guasterebbe.

Sante Marafini 24.08.13 20:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Seguo Beppe Grillo fin dai primi anni di questo millennio quando andava in giro per l'Italia con i suoi "spettacoli e mi sono iscritto al M5S fin dai suoi primi passi, quando si prendevano percentuali da prefisso telefonico.
Ho letto con interesse l'articolo di Claudio Messora "Qui si fa l'Italia o si muore", da alcuni indicato addirittura come un vero e proprio "manifesto" del M5S. Lo condivido solo in minima parte, ritenendolo in alcuni punti addirittura al limite del "delirio". Spero proprio che non sia la linea ufficiale dell'intero M5S, ma soltanto il pensiero di uno, che, secondo uno slogan ormai consolidato del M5S, vale solo uno. Il M5S "│ stato mandato in Parlamento per provare ad avere la maggioranza", dice Messora. Bella scoperta, tutte le forze politiche si presentano alle elezioni sperando di convincere con i propri programmi quante pi persone possibili per avere la maggioranza e poter attuare per intero il proprio programma. Se si ottiene, bene. E' tutto ok, attuiamo il programma per intero e cambiamo il paese per come lo vogliamo. Tutti d'accordo. Ma poi inevitabilmente ci si scontra con la realt¢, che │ quella che spesso la maggioranza assoluta non si ottiene, come alle ultime elezioni e come, con ogni probabilit¢, anche alle prossime elezioni. Che fare allora? Secondo i propositi per me "deliranti" di Messora "O cos↓ o niente. O cos↓ o nuove elezioni, per cercare di avere la maggioranza e realizzarlo tutto, per intero, come i cittadini lo hanno voluto." Si da il caso per￲ che nel frattempo con continue elezioni alla ricerca di una maggioranza assoluta il paese va a picco. Non solo, ma cos↓ facendo, si prendono milioni di voti di tanta gente che con dedizione e speranza ci ha votato e ci vota, e si buttano nel cesso. No caro Messora, a questo gioco al massacro in tempi indefiniti non ci sto, mentre il paese affonda. Chiedere alla gente di votarci per darci la forza di governare con una

Michele Ginevra, Caltanissetta Commentatore certificato 24.08.13 20:40| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

A essere sinceri non si sbaglia mai, avevo dubitato di qualche decisione tua, però in onore del vero, leggi bene la situazione italia.
Sono ottimistacamente convinto che con qualsiasi legge elettorale vinceremo le elezioni...un paio di dubbi da esternare, uno riguardo il presente, vedo l'esigenza di una maggiore informazione anche fuori della rete e e una seconda sul futuro, mi preoccupa la reazione delle casta dei fanculati collusi , quando gli sovvertiremo il sistema, per la mia non giovane età ho ricordo di bombe di attentati e tentati colpi di stato.
Sotto le stesse ***** Io Francesco

Io Francesco 24.08.13 20:40| 
 |
Rispondi al commento

E tutto da sottoscrivere
Anche perché la soluzione che sta uscendo
dalle più alte istituzioni e quella di fare di un evasore un senatore a vita
Che vergogna
I senatori a vita in teoria devono aver portato lustro per riconoscimenti artistici scientifici
Berlusconi ha dalla sua un riconoscimento un evasore fiscale
Gli faranno un mezzo busto al Pincio

Riccardo Garofoli 24.08.13 20:39| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'OT ma vi metto il comunicato di Albano dopo il vertice a Villa Sanmartino:
Comunicato che lascio a voi commentare.
^^^^
Tutti insieme rivolgeremo alle massime istituzioni della Repubblica, al primo ministro Letta e ai partiti che compongono la maggioranza, parole chiare sia sulla questione democratica che deve essere affrontata per garantire il diritto alla piena rappresentanza politica e istituzionale dei milioni di elettori che hanno scelto Silvio Berlusconi (la cui decadenza dalla carica di senatore è impensabile e costituzionalmente inaccettabile), sia sul necessario rispetto degli impegni programmatici assunti dal Governo a partire dall'abolizione dell'Imu su prima casa e agricoltura. Non c'è più tempo per rinvii e dilazioni. Il Popolo della Libertà' è come sempre unito, compatto e deciso, a fianco del suo presidente Silvio Berlusconi, a cui è molto legato da indissolubili vincoli di affetto e di condivisione politica"
^^^ ecco ditemi se questo soggetto ,ministro,avvocato, ex ministro della Giustizia,cosa ne capisce di leggi.

oreste m******, sp Commentatore certificato 24.08.13 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Fantastico questo post di Messora!
Ineccepibile, assolutamente vero e spontaneo.
Nient'altro da aggiungere

Sera Blog!

Monica R., PR Commentatore certificato 24.08.13 20:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo, menzionando garibaldi hai perso parecchi punti, costui ha fatto solo danni volendo mettere insieme etnie troppo diverse, creando una specie di armata Brancaleone.
Infatti dopo oltre 150 anni paghiamo ancora le spese di questa "grande unità". (che non si verificata).
Buona fortuna.

amato p., montesilvano colle Commentatore certificato 24.08.13 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Scusate se tratto un altro argomento, ma sembra più che interessante.Siria gli Usa potrebbero ataccare la Siria su mandato ONU.La Germania ha già messo le mani avanti noi nisba, la Francia sarebbe pronta.L'Italia in questo momento non ha proprio bisogno di altre guerre in giro per il mondo.Quindi vorrei che i nostri governanti esprimessero da subito che interventi militari Italiani niente.Neanche servire gli Usa da Portaerei del mediterraneo.

Paolo.T Commentatore certificato 24.08.13 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Approvo in pieno

salvatore 24.08.13 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi dimostra di accettare la decadenza parlamentare allo stesso modo della decadenza del suo apparato genitale. In buona sostanza, il bunga-bunga continuerà anche per tutta l'Italia onesta.

Marco T. Commentatore certificato 24.08.13 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Seguo Beppe Grillo fin dai primi anni di questo millennio quando andava in giro per l’Italia con i suoi “spettacoli e mi sono iscritto al M5S fin dai suoi primi passi, quando si prendevano percentuali da prefisso telefonico.
Ho letto con interesse l’articolo di Claudio Messora “Qui si fa l’Italia o si muore”, da alcuni indicato addirittura come un vero e proprio “manifesto” del M5S. Lo condivido solo in minima parte, ritenendolo in alcuni punti addirittura al limite del “delirio”. Spero proprio che non sia la linea ufficiale dell'intero M5S, ma soltanto il pensiero di uno, che, secondo uno slogan ormai consolidato del M5S, vale solo uno. Il M5S “è stato mandato in Parlamento per provare ad avere la maggioranza”, dice Messora. Bella scoperta, tutte le forze politiche si presentano alle elezioni sperando di convincere con i propri programmi quante più persone possibili per avere la maggioranza e poter attuare per intero il proprio programma. Se si ottiene, bene. E’ tutto ok, attuiamo il programma per intero e cambiamo il paese per come lo vogliamo. Tutti d’accordo. Ma poi inevitabilmente ci si scontra con la realtà, che è quella che spesso la maggioranza assoluta non si ottiene, come alle ultime elezioni e come, con ogni probabilità, anche alle prossime elezioni. Che fare allora? Secondo i propositi per me “deliranti” di Messora “O così o niente. O così o nuove elezioni, per cercare di avere la maggioranza e realizzarlo tutto, per intero, come i cittadini lo hanno voluto.” Si da il caso però che nel frattempo con continue elezioni alla ricerca di una maggioranza assoluta il paese va a picco. Non solo, ma così facendo, si prendono milioni di voti di tanta gente che con dedizione e speranza ci ha votato e ci vota, e si buttano nel cesso. No caro Messora, a questo gioco al massacro in tempi indefiniti non ci sto, mentre il paese affonda. Chiedere alla gente di votarci per darci la forza di governare con una maggioranza assoluta è un conto, pretenderla, perché altriment

Michele Ginevra, Caltanissetta Commentatore certificato 24.08.13 20:31| 
 |
Rispondi al commento

o.t.?

se questo est il piddì...

""Il Pd spiega ai suoi deputati che modificare la Costituzione è giusto
Ai deputati democratici è stato consegnato un testo sulle riforme. Una specie di calmante per gli onorevoli non troppo convinti della necessità di cambiare la Carta""

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/08/17/pd-spiega-ai-suoi-deputati-che-modificare-costituzione-e-giusto/685663/

paoloest21 24.08.13 20:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ERRATA CORRIGE: davanti all'ottantottenne e per l'ultima volta

cecrodi 24.08.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto è che voi aspettate qualcuno che ci dica di andare in piazza per paralrea dele idee e quello che fanno i nostri bravi ragazzi i parlamento, ma sbagliate i conti, non si deve aspettare nessuno, perchè significherebbe che non avete capito una cippa.Vi spiego così capite.Se uno vale uno e fate vostro questo slogan, non dovete aspettare nessuno, VOI di vostra volontà andate in piazza e parlate, e magari distribuite anche volantini.Serve solo un permesso del comune.Se usate solo un megafono, basta comunicarlo al comando dei vigili urbani di zona con una semplice mail: Spettabile comando, io sottoscritto pinco pallino comunico che il giorno tale alle ore tali sarò nelle vie e piazze tal dei tali, con un megafono.Distinti saluti.Se invece usate megafono e tavolino si deve pagare una piccola cifra.Io ho fatto tutte e due le cose e molta gente mi ha sempre ascoltato, qualcuno mi ha pure applaudito.Se non avete questa forza d'animo o non siete capaci di comunicare con la gente, allora statevene a casa.Faccio presente che io on sono nessuno, non ho nessuna carica istituzionale.Io ho solo una carica, quella che mi da il M5S per parlare con la gente.Volete veramente perorare la causa del nostro movimento?Bene, quando iniziate a parlare dite subito che voi non rapprensentate il 5 stelle, siete solo un libero cittadino che crede a questo movimento e che lo votate, stop, e poi parlate, possibilemente se siete ben documentati e sapere di quali argomenti spiegherete
A - Zena

tutti a casa 24.08.13 20:27| 
 |
Rispondi al commento

Cronache del saccheggio:

"La giunta di Ugo Cappellacci (Pdl), come riporta il Fatto, stanzia 136mila euro per sette inserti pubblicitari su “Il Giornale”. Andranno alla concessionaria della deputata, compagna del direttore Alessandro Sallusti.

Ugo Cappellacci, governatore della Sardegna dal 2009 per il Pdl, non lesina sulla comunicazione. Con delibera dell’8 agosto scorso, approvata nell’ultima riunione di giunta prima delle vacanze, ha stanziato 136mila euro (Iva esclusa) per “sette inserti interamente dedicati alla Sardegna” su Il Giornale. Soldi pubblici che andranno “a favore della Società Visibilia srl”, come recita il documento. Ovvero, alla concessionaria di pubblicità “responsabile del progetto editoriale”, che ha come amministratore unico e proprietaria la Santanchè, compagna del direttore del Giornale, Alessandro Sallusti".


Un calcio nel culo, è l'unica cura......

harry haller Commentatore certificato 24.08.13 20:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo momento, così come marciano (o retrocedono) le cose nella politica in Italia, non mi sento rappresentato da nessun politico.
Spero che questa affermazione iniziale sia valida per la maggioranza dei miei gentili connazionali.
Inoltre credo che c' è una imperiosa necessitá di fare piazza pulita di "avventurieri politici" e augurarsi che il Paese arrivi ad essere guidato da gente più decente; sarebbe una realtà bella e possibile se gli Italiani la volessero imporre pacificamente alle urne.

Coriolano Rossetti 24.08.13 20:19| 
 |
Rispondi al commento

====================================================
GABRIELE PAOLINI
UNO DI NOI!!!!!!

Porca Troia Commentatore certificato 24.08.13 20:13| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 20)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Stando come stanno le cose, dopo 50 a. di saccheggi che hanno ridotto il paese allo sfascio, una tesi così perentoria trova la sua giustificazione.Infatti l'impressione che si sta facendo strada è che che le vere riforme di struttura con i partiti tradizionali non si faranno.
Non è da escludere che vi siano le ragioni oggettive di interessi diretti di un "blocco sociale" costitioto dalle caste , dalle super caste, dai privilegi, dalle corporazioni, ecc.
Un saluto, Roel

Roel 24.08.13 20:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dometic Forli..altra azienda che chiude e fugge all'estero...dopo la Firem di Modena..un'altra fuga..l'aziende si sono rotte le palle...e scappano da questo paese...non ascoltano più nessuno..e chi può fugge..fugge da una tassazione asfissiante,una burocrazia impossibile,una partitocrazie e politica da "Torta"...un sistema creditizio che impone condizioni capestro...e lo stato non paga i propri debiti ed è solo capace ha mangiarti l'attività...
Il giudizio è unico:...volete questi partiti e politici...allora arrangiatevi..!!!e non posso dargli torto..anzi fanno bene..!!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 24.08.13 20:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quei pezzenti dell'adelphi ancora lucrano sulle 101 storie zen, ebook gratuito in tutto il mondo meno che in italia. Questa e' la versione in inglese, gratuita.

http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:http://info.stiltij.nl/publiek/meditatie/studie/zenstories.pdf

Mork 24.08.13 20:04| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, sei l'unico che può spiegare agli Italiani questo momento cruciale. Fallo in TV nel modo che piu' ti aggrada...fai arrivare il messaggio...l'altra volta il 25% e' arrivato quasi inaspettato ....ma si sentiva nell'aria. Oggi fanno di tutto perché non succeda di nuovo.....invece succedera'....qualche spazio in virtu' di 9 milioni di voti ce l'avremo in Rai o no? spazziamo via queste sanguisughe!!! Liberiamo l'Italia!!!

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato 24.08.13 20:03| 
 |
Rispondi al commento

Grande Claudio Messora ! Sei il migliore !
Dobbiamo buttare al cesso tutta la partitocrazia eurista paramafiosa e restituire il potere al popolo italiano.
W Garibaldi W l'Italia!

diego r., Roma Commentatore certificato 24.08.13 19:58| 
 |
Rispondi al commento

LA DEMOCRAZIA DIRETTA.

Ok, ora c'è solo da comprendere diretta da chi...

Saluti

Terzo Nick Commentatore certificato 24.08.13 19:58| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

voi volete cambiare tutto ma con quali voti?
O fate un colpo di stato o altrimenti dovete sperare che alle prossime elezioni la gente corra a votarVi, ma ci credete veramente? se continuate con questa intransigenza a qualsiasi compromesso dubito che i moderati ( e sono tanti!) vi seguiranno.

claudio liliano bernardis, milano Commentatore certificato 24.08.13 19:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono assai pessimista, sul fatto che l'Itagliano voglia "osare" e dare la possibilità al M5S di guidare questa nave che va dritta sugli scogli; d'altra parte, l'orchestra continua a suonare: i messaggi TV sono rassicuranti, Il Presidente non lancia più mòniti, il Campionato sta per ricominciare, c'è il servizio sul "pret a porter" per animali, quello su cosa minchia fa la Velina quest' estate...L'Itagliano, come diceva Pornoman, va rassicurato, coccolato, perchè l'Itagliano depresso non fa girare l'economia, signora mia.......

http://www.youtube.com/watch?v=9wqOnzcVWHE

harry haller Commentatore certificato 24.08.13 19:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

2018 miliardi di euro di debito pubblico ad insediamento del governo, ora 2075 miliardi. Questo va pubblicizzato, l'incapacità di questi politici ad, almeno, invertire la tendenza. Giusto quanto pubblicato, non si governa con i falliti.

Vincenzo C., Roma Commentatore certificato 24.08.13 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Hm, Garibaldi...si fece, l'Italia e si é visto cosa é stato combinato. In tutti casi, è proprio così, questo movimento ha una responsabilità e opportunità unica, se si fallisce ci sarà la decadenza culturale ed economica progressiva, lo zoccolo duro derivante dal passato sparirà...ci saranno forze politiche addirittura peggiori delle attuali. Ma lo dico ancora in questo post, il mondo politico non nasce dal nulla ed é la espressione di ben altri mondi mimetizzati. Non molleranno facilmante, quindi, anche in caso di vittoria aspettiamoci la ferocia, la cattiveria, la perfidia, i colpi bassi, e chissà quanto altro. Diventare "manovratori" sarà persino pericoloso per chi avrà il timone. Ma qualcosa riempe di speranza, arrivare a potere tentare di cambiare lo stato di cose significa che un moto verso il meglio è possibile. Le forze alla base di questo sistema hanno radici lontane...

Felice L., estero Commentatore certificato 24.08.13 19:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

poche righe. poche parole che esprimono concetti chiarissimi e senza possibilità di interpretazioni.
chi non lo capisce può tranquillamente lasciare agli altri il da farsi. trasmettere il verbo sempre, sperando che le poche intelligenze ancora presenti si mobilitino.

paolo sindici 24.08.13 19:43| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi non ci sta.
pic.twitter.com/CkygmUrRdT

Marco Mani 24.08.13 19:39| 
 |
Rispondi al commento

L'italiotto deve essere messo di fronte ad una scelta secca..poco importa se il M5S denuncia malefatte,inganni e prese per il culo...da parte di questa partitocrazia,e da questi cialtroni di Politici.
Presentiamoci agli italiani dicendo la semplice "verità" e mettendoli di fronte a scelte concrete dirette e semplici.
La prima è quella che riguarda:
1-Il Reddito procapite..porteremo il reddito medio procapite da 23000 euro annuali a 33000.
2-Aumenteremo le pensioni x disabili e minime a 23000 euro anno.
del resto non sarebbero nemmeno un "bufala" perchè nel resto di europa queste cifre sono una realtà..!voglio vedere chi ci dice che stiamo prendendo in giro la gente...
SE volete ottenere questi risultati votate 5 stelle..!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 24.08.13 19:37| 
 |
Rispondi al commento

Se si vuole il 51% occorre far vedere agli italiani che la democrazia diretta è concretamente già in essere.Difronte a questo la maggioranza, fatta di persone che fino ad ora sono state escluse dalle decisioni,non potranno che premiare chi a messo in atto questa liberazione.Altrimenti,purtroppo rimarremo in pochi a crederci !

Stefano Manzato 24.08.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Come sia possibile oltrepassare il 25%, senza comunicare a più elettori le nostre idee ma rimanendo qui non si capisce.
Bisogna comunicare le nostre idee anche con canali diversi dal web ;

Non volere alcuna alleanza politica con la quale raggiungere il 51% posso capirlo solo se si avesse maggiore visibilità. Così capisco solo che predichiamo BENE ma NON RAZZOLIAMO : gli altri promettono governano e non mantengono. Noi così viviamo di speranza! BASTA
Dobbiamo migliorare la strategia comunicativa; raggiungere la maggioranza assoluta in questo modo. ma come ? Come dire andremo sulla Luna senza costruire il razzo. Messora, dovreste essere bravi in propaganda politica come nello stilare il programma dei 20 punti. Come sia possibile oltrepassare il 25%, senza comunicare a più elettori le nostre idee ma rimanendo qui non si capisce. Se continuiamo così è solo tempo perso.
NOI NON DOBBIAMO PIù PERDERE TEMPO!
comunicare, comunicare, comunicare,comunicare,

comunicare, comunicare,

comunicare,comunicare,comunicare, comunicare,

comunicare,comunicare ...


Giulio C., Firenze Commentatore certificato 24.08.13 19:33| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

..spero di sbagliarmi...ma credo che sia più facile convincere a votare M5***** uno che ha votato un altro partito,...che convincere un astensionista.
Il ns bacino d'utenza non sarà tra gli astensionisti...chissa?

Eposmail

Paolo. B. Commentatore certificato 24.08.13 19:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ i trolls
ma almeno lo sforzo di leggere il post fatelo....
non occorre che lo capiate ma magari potreste accorgervi che questo è il meno adatto alla solita tiritera della mancata occasione Bersani...è chiedervi troppo?

Daniela M. Commentatore certificato 24.08.13 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La nostra ignoranza è la LORO forza.

Smascherato il complotto saudita contro la Siria (2)
di Luciano Lago

Fonte: http://actualidad.rt.com/actualidad/view/103814-siria-deposito-armas-quimicas

Le autorità siriane hanno scoperto un arsenale di armi chimiche in alcuni tunnels nelle vicinanze di Damasco, secondo quanto afferma la TV di Stato, riferito dalla agenzia Reuters.

Questo stesso canale informa che gli armamenti si trovavano in un luogo occupato dai ribelli. Sembra che diversi militari delle forze lealiste dell’Esercito siriano abbiano accusato sintomi di asfissia nell’avvicinarsi alle munizioni.

http://sana.sy/eng/337/2013/08/24/498890.htm

Nel servizio si precisa che sull’involucro dei proiettili tossici si può leggere “made in Saudi Arabia”. Inoltre all’interno dei tunnels vi erano anche antidoti per il trattamento delle intossicazioni. Questi medicinali sono prodotti di una impresa farmaceutica tedesca di stanza nel Qatar.


I militari che hanno fatto la scoperta stavano predisponendo il terreno nell’ambito dei preparativi per una offensiva contro le milizie ribelli nella località di Jobar.

Non è la prima volta che che le forze governative trovano depositi con sostanze tossiche che si presume appartengano alle milizie ribelli. Ad esempio, nel trascorso mese di Luglio, le autorità siriane hanno trovato due grandi depositi con una gran quantità di prodotti chimici pericolosi.

A fine Maggio, 12 presunti membri del gruppo integralista islamico siriano Fronte al Nusra, collegato con al Qaeda, e presente in Siria, furono arrestati in Turchia perché in possesso di due kilogrammi di gas sarin e di varie altre armi.

Alcune voci degli ambienti diplomatici internazionali hanno rimesso in campo la possibilità di un intervento in Siria dopo che attivisti dell’opposizione avevano informato il mercoledì di un attacco effettuato con armi chimiche nelle vicinanze della capitale che aveva causato un alto numero di vittime nella località di Jobar ed in due altre localit

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 24.08.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Nuove elezioni. Subito!

Luisa. Colli, Genova Commentatore certificato 24.08.13 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Condivido tutto il contenuto dell'articolo meno il riferimento all'ambigua figura di Garibaldi che - ormai si comincia a sapere - era un massone al servizio di Casa Savoia e che contribuì a perpetrare una feroce e sanguinaria guerra di conquista ai danni del ricco Regno delle Due Sicilie.
Ecco il riferimento a Garibaldi no grazie!
Cominciamo a rivedere la storia non solo come ce l'hanno voluta far imparare!
Facciamolo almeno noi che crediamo nel cambiamento!
Propongo il motto alternativo:
"Qui ci riprendiamo la libertà - sovranità nazionale e monetaria, diritto di informazione, diritto di assomigliare a una nazione civile - oppure espatriamo!"
Per il resto, elezioni subito e forza Movimento Cinque Stelle!!!
Nicola Braile

Nicola Braile 24.08.13 19:28| 
 |
Rispondi al commento

Il PD é talmente voltafaccia e mangiatore di alleati per la sua sopravvivenza, che se cade il governo e il presidente da l'incarico (in stato di disperazione visto come la pensa) a M5S, che presenta i 5 punti di programma, averlo come appoggio esterno, con alcuni voti per la fiducia, sarà estremamente pericoloso. Meglio il voto. Ma il partito di maggioranza assoluta sarà chi si astiene.

f.d. 24.08.13 19:27| 
 |
Rispondi al commento

perfetto messora.ovviamente!!!nessuno può dubitare che vinciam noi e ci riprendiam il Paese.che è nostro.delle persone oneste!!qualcuno dissente e vuole ancora farsi governare da quella gentaglia e dai vecchi partiti?qualcuno approva ancora il meno peggio e le ruberie varie in nome di false ideologie?a qualcuno va bene ancora tirare avanti e magari attaccare il M5S ?che vada affanculo.siam in democrazia,democraticamente si levi dai coglioni.e se non basterà,lo avranno voluto loro!!!sia chiaro,piddini e cose varie,siete dei miserabili se accettate ancora la vostra casta!!!bastardi se permetterete a quella gente di portare alla rovina tutti noi!!!non ne avete il diritto,non ne avrete più la possibilità!!ora il M5S è qui.se chiudete gli occhi,ve li spalanchiamo.punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato 24.08.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono 21 che seguo Grillo, sostengo al 100% il movimento, adoro Morra, Di Maio, Di Battista e loro devono andare in tv a rispondere alle falsitá che ci vengono buttate addosso.
Peró sento troppe persone dire che Berlusconi è perfetto e che il m5s doveva fare l'accordo con il pd.
Temo gli italiani che pensano cosí.
Alba Dorata dice che farebbe il patto col diavolo per camibiare le cose e noi non lo abbiamo fatto con il pd?
Alle persone che mi accusano con questi argomenti i essere un grillino non so più cosa rispondere.
Tutto è un incubo. Datemi argomenti...
Grazie Beppe, sei tutti noi

Gianluca l. Commentatore certificato 24.08.13 19:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Lo avevo postato, per errore, nell'argomento precedente. Qui mi sembra più appropriato.

Quale altro condannato in via definitiva può permettersi di tenere FERMO UN PAESE per tentare di scegliere quale possa essere la più giusta NON CONDANNA per i reati commessi????
A mio modesto avviso ci sono gli estremi per chiedere la MESSA IN STATO D'ACCUSA per Napolitano che non sta facendo sicuramente il Presidente di una Repubblica, se non quella di bananas.
Sicuramente alla fine troveranno la "quadra" per "assolvere" il DELINQUENTE e mi auguro sia questa mossa a far scattare la RIVOLTA GENERALE NELLE CARCERI, e da li in poi....chissà!?!?

Amedeo Moretti 24.08.13 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Intercettata telefonata tra Grillo e Bersani.. https://www.youtube.com/watch?v=Df3wdu-TxPs&feature=youtube_gdata_player

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 24.08.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora si che mi piaci!
Cosa sono tutte quelle puttanate di accordi con SEL o il PD o il PDL.
Siamo un movimento rivoluzionario.
Prima o poi il tavolo lo rovesceremo.
...e vinceremo!

Domenico Nucci, Castiglion Fiorentino AR Commentatore certificato 24.08.13 19:20| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Fateci decidere la linea politica, altrimeti di democratico non ci sarà nulla.

emiliano c., tivoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 24.08.13 19:17| 
 |
Rispondi al commento

Sono pienamente d'accordo ! Hanno rotto con ste alleanze etc... Noi siamo 5 stelle ! Vogliamo il bene del paese e un futuro tranquillo per i nostri figli ! Chi vuole l'Italia dei Berlusconi continui pure a votare pd e PDL !!! Prima o poi la crisi colpirà anche il vostro negozio , la vostra vita! Un giorno anche voi vorrete giustizia ! Ricordate però che ve lo siete cercati ! Potete cambiare le cose facendo cose semplicissime ! Basta che vi documentiate un po' e spargiate voce delle malefatte alle vostre famiglie! Io lo faccio anche con amici parenti e conoscenti e non potete capire quanto non siano informati di nulla! La gente vota a casaccio , senza manco leggere i programmi e molti per convenienza personale ! Guardatevi allo specchio e poi guardate la gente senza lavoro con figli a carico che non ce la fa più ! Bisogna aiutare loro ! Il movimento vuole aiutare tutti !!! Diamo un bel calcio alla casta , facciamo leggi serie e riprendiamoci il paese senza violenza! Se così non sarà ... Ve lo sarete cercato !

Yuri b 24.08.13 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Impensabile decadenza senatore di Berlusconi? Allora tutti i senatori possono evadere le tasse senza conseguenze, ma questi sono da internare.

l'oracolo 24.08.13 19:15| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

una sorpresa per gli apologeti di niki.

ps

si capiva un po' di più allora, dobbiamo dire:)))


https://www.youtube.com/watch?v=4uAiu51DmxM

paoloest21 24.08.13 19:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la crisi ??? siamo mesi che parliamo di crisi di governo.. questi prendono solo tempo in attesa di avere i numeri al senato è da cio che posso capire ci sono almeno 8 o 10 senatori PDL che sono pronti a votare un letta bis....ma voci vorrei una conferma dicono che il M5S è disposto al senato ,se metteno nel programma i 5 punti di votare i provvedimenti del nuovo governo senza però chiedere il voto di fiducia.. questo varrebbe anche in caso di fiducia sui dl governativi o ddl.. un modello tipo regione sicilia..

pierluigi curreli 24.08.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento

..domanda... con le persone che si spostano da un territorio all'altro...per migliorare le loro condizioni di vita ...ma non vogliono integrarsi (pur avendo disponibilità ed ospitalita' ) e ce ne sono...... queste persone sono disposte ad accettare diritti e doveri della nuova realta' ?...e se non vogliono..come ci si comporta.?

Eposmail

Paolo. B. Commentatore certificato 24.08.13 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Falsita media:mancano falegnami,pizzaioli,pasticceri...MENZOGNA...Il lavori man a per he non ci sink soldi e per he viene fatto tutto fuori dai nostri confini.Ridurre I diritti acquisiti Dei pubblici dipendenti di tutti I ranghi,ridurre gli sprechi,porre un reddito minimo per chi e rimasto indietro,importe dazi doganali,e obbligare I politico tutti a riconferma mandato granite web ad ogni cazzata.Poi...m5s su tutti I media,non solo sum web....

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 24.08.13 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Siamo ormai al punto di non ritorno, avanti tutta

Leonardo Falco, Mazara del Vallo Commentatore certificato 24.08.13 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Che fosse un'evento (M5S) divino lo si intuiva. Basta liberarci dalle fogne social/politico. Ce ne vorra' ma il solco e' ben tracciato!

Luciano Sabba 24.08.13 19:10| 
 |
Rispondi al commento

Mai lette tante puttanate tutte insieme.
Forse il signor Messora ignora che il Parlamento italiano, come tutti i Parlamenti del mondo, è l'istituzione fondamentale di una DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA. Pretendere di entrarci per realizzare una fantomatica democrazia DIRETTA è semplicemente ridicolo. E anche demenziale.

Carlo Emanuele Revel, Mentana Commentatore certificato 24.08.13 19:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La decadenza di Silvio Berlusconi «dalla carica di senatore è impensabile e costituzionalmente inaccettabile». Conclusosi, dopo oltre 4 ore, il vertice del Pdl ad Arcore, questa la prima dichiarazione - in un comunicato - del ministro Angelino Alfano.

Cazzo che ministro dell'interno che abbiamo!!!!

Dino L.. Commentatore certificato 24.08.13 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Sante parole!! Ma occorre fare presto. Stanno lasciando dietro di loro solo rovine e macerie.

roberto.c 24.08.13 19:05| 
 |
Rispondi al commento

DEMOCRAZIA ?
mai vista...

« Spesso abbiamo stampato la parola Democrazia. Eppure non mi stancherò di ripetere che è una parola il cui senso reale è ancora dormiente, non è ancora stato risvegliato, nonostante la risonanza delle molte furiose tempeste da cui sono provenute le sue sillabe, da penne o lingue. è una grande parola, la cui storia, suppongo, non è ancora stata scritta, perché quella storia deve ancora essere messa in atto. »
(Walt Whitman, Prospettive democratiche)

* * * * *
forse però - dovremmo prima pensare
di fare gli "italiani" ...

:)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 24.08.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma la piattaforma 1 vale 1 dov'è? Non esiste una maniera per sapere con una sorta di conferma online in quanti saremmo a votare m5s?

lucio r. Commentatore certificato 24.08.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Dino
... Anni di devastazione e ruberie hanno tolto la fiducia delle persone verso le istituzioni e pure, paradossalmente, vi è un riconoscimento quasi compiaciuto e masochistico della politica nel suo insieme. Personaggi come il pregiudicato d'Arcore attirano ancora l'attenzione delle masse popolari ...

Paradossalmente dici? Anni anni e anni di Tv, fiction, Dallas, Beautiful, Amici & co. hanno trasformato la percezione della realtà delle masse. La narrazione filmica televisiva ha sostituito le dinamiche spazio-temporali reali con il conseguente scollamento percettivo tra vita reale e rappresentazione. Per non parlare dei valori di riferimento.
Paradossalmente tu dici. Per me è tutto accuratamente studiato a tavolino.
Nella prima metà dell'800 Søren Aabye Kierkegaard scriveva e purtroppo non ricordo il titolo del libretto che ne riporta il breve ma profetico piccolo saggio, cito a memoria: " Gli uomini, la massa degli uomini nel futuro (noi, adesso) saranno spettatori inattivi. Immobili guarderanno dal bordo di un lago ghiacciato i pattinatori e le loro evoluzioni..." Ti dice niente?
Questi nostri osceni governanti sono i pattinatori, qualunque cosa facciano sono le loro evoluzioni ad essere riguardare, una dopo l'altra, senza giudizio critico, come se si stesse assistendo ad un serial Tv, una fiction, un film. Loro sono i protagonisti, sempre presenti nella magica scatola elettronica (il lago ghiacciato), noi gli spettatori della messa in scena...paganti e a che prezzo! Non trovo altra spiegazione a quello che tu definisci un paradosso.

P.S. Dello stesso autore. « Non c'è nulla che spaventi di più l'uomo che prendere coscienza dell'immensità di cosa è capace di fare e diventare. »

maria s., ancona Commentatore certificato 24.08.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento

Il M5S e' soprattutto un metodo nuovo che sostituirà quello attuale di cui infatti non ci si vuole "impadronire" per imporre il volere di una parte.

Il vero scopo del M5S e' coinvolgere tutti nella discussione pubblica confidando nella nuova "potenza" di una rete di intelligenze che collaborano in modo trasparente, in pubblico.

Di certo potremo fare anche di più in futuro, eppure i nostri incursori al parlamento hanno già benissimo messo in luce le contraddizioni dei palazzi e tenuto ben informati gli elettori. Molte cose sono cambiate per il solo fatto che il M5S ne ha parlato e sento un po' stonato l'accento guerriero e da ultimatum di Messora che mal si addice a chi voglia partire da se stesso e dalla propria esperienza per un concreto e irreversibile cambiamento collettivo, anche se sarà un cammino lungo quello che conta e' non arrendersi davanti alla difficoltà di demolire un intreccio di potere così antico.

Come diceva Brassens e ribadiva De Andre' : morire per delle idee ma di morte lenta ... Rimaniamo almeno a rompere i maroni fino in fondo! A sarà dura

Gilda Caronti 24.08.13 18:55| 
 |
Rispondi al commento

CONTINUA OGGI SARO PROLISSO:
e che il Popolo ha l'obbligo di svegliarsi, perchè qualche zombie dall'altisonante titolo (da sempre intrallazzatore e servo, più che lavoratore e che, proprio perchè avezzo all'ammuina, non si rende conto delle tremende conseguenze sul piano della civiltà) gli sta fottendo ciò che i Padri conquistarono a caro prezzo: libertà, indipendenza, autonomia, migliore distribuzione della ricchezza, autodeterminazione, democrazia, cultura, civiltà!
Un rigurgito di amor proprio, di orgoglio, il pensiero che non c'è niente di definitivamente conquistato e che la vigilanza non deve mai cessare, un sussulto d'amore per la bellezza di questo nostro paese, un rinnovato desiderio di essere custodi di un'eredità sublime, un ritrovato amore per il lavoro, qualunque esso sia purchè sia lavoro onesto e la brama famelica di giustizia è imperativo recuperare.

garimba garimba 24.08.13 18:54| 
 |
Rispondi al commento


Le strutture interne di potere dei paesi occidentali, con le loro false democrazie, con consorterie minoritarie che controllano il potere, con forti interessi economico finanziari in gioco e lobby eterogenee a gestirli, abbisognano di fare le guerre e poi gestirle, come “crociate” del bene contro il male, del mondo libero contro le dittature e le barbarie. E dietro questo paravento, ammazzano, distruggono, bombardano persino con armi atomiche tattiche o uranio impoverito, lasciando scorie e leucemie nei paesi vittime, riportati all’età della pietra

Non hanno digerito la sconfitta in Siria dei loro mercenari e gli Usa Israrel sanno anche che se non fanno la guerra ora, tra 5 – 10 anni gli sarà ancora più difficile perchè nazioni come l’Iran, la Cina, la stessa India e soprattutto laRussia di Putin,che non riescono a scardinare dall’interno, nonostante le provocazioni “libertarie” di quattro mignotte pseudo femministe prezzolate, Pussi Riot, lady Gaga, ecc., froci, e ONG, controllate dall’Intelligence occidentali, non mollano

Vogliono la guerra, perché vogliono il dominio mondiale e il tempo e le dinamiche sotrico geopolitiche lavorano contro di loro.

SOLO LA FERMEZZA DA PARTE DI ASSAD, DELLE FORZE SANE ANTISIONISTE IN LIBANO E SOPRATTUTTO DI PUTIN PUO’ SCONGIURARE LA GUERRA: OGNI CEDIMENTO SAREBBE DELETERIO.

BASTARDI, VOGLIONO LA GUERRA! COSTI QUEL CHE COSTI.

Maurizio

p rabanne, torino Commentatore certificato 24.08.13 18:52| 
 |
Rispondi al commento

Veloce perché devo andare a trovare la mamma, devo portare con me i miei due cagnolini trovatelli, spero che non si lamenti....ogni volta la ricatto, o me con i cani o niente. Alla fine si ammorbidisce e poi non smette di accarezzarli.
Bando alle mie ciance, il post è perfetto, esprime esattamente il motivo per cui abbiamo votato il M5S. Niente inciuci con nessuno!!
Il M5S vuole ripristinare la parola ONESTA'!!!!!

Un bacione a tutti gli amici del M5S! A presto!

paoletta a. Commentatore certificato 24.08.13 18:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione