Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Risultati del sondaggio "Chi comanda in Italia?"

  • 70


ageranvi_Fo_ca.jpg
Il sondaggio "Chi comanda in Italia?" lanciato ieri si è chiuso con oltre 32.000 risposte. Secondo i partecipanti, la massoneria, la criminalità organizzata e la BCE sono le istituzioni che contano maggiormente nell'esercizio del potere in Italia. A questi seguono potenze estere quali la Germania, la UE e il Vaticano. Il Parlamento Italiano è in penultima posizione, meno di esso solo la Francia.
Guarda tutti i risultati del sondaggio!

9 Ago 2013, 15:00 | Scrivi | Commenti (70) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 70


Tags: BCE, chi comanda in Italia, Francia, Germania, massoneria, Parlamento, sondaggio, Vaticano

Commenti

 

QUESTO NON TE LO DICE NESSUNO:CLICCATE SOTTO


Ogni cambiamento richiede tempo , trovare punti in comune , lavorare su quelli , l'essere troppo , puri e duri , porta a uno scontro, che non significa , trovare la soluzione utile a risolvere e migliorare la vita degli individui.
Gtonarelli

Giovanni tonarelli 11.08.13 04:22| 
 |
Rispondi al commento

I soliti piagnistei dell'italiano medio che pur di non assumersi la responsabilita' della merda in cui vive continua a cercare qualcun'altro a cui dare la colpa. Aspettate aspettate mo' arriva il prossimo Babbo Natale che vi risolve tutti i problemi, l'ultimo si chiamava Berlusconi, aspettiamo il prossimo, a patto pero' che non ci sia da lavorare troppo che la fatica e' meglio farla fare agli altri e Domenica andiamo a mangiare il pesce che ho trovato un posticino che si mangia bene e si spende poco.

andrea z. 10.08.13 23:24| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Parlamentari e Senatori M5S.

Vi guardo tutti i giorni da qui e vi
assicuro che siete dei fenomeni.

Se non lo avete fatto ancora, venite a
Londra ad incontrare Nigel Farage.

Le cose stanno cambiando .

Come on!!!!

Paolo Cotini, ilterzino@yahoo.it Commentatore certificato 10.08.13 19:15| 
 |
Rispondi al commento

ma la massoneria
non e' la stessa che e' presente nei vertici della bce?
con draghi iscritto alla massoneria come esponente della goldam goldam sach? come van trumphpy presidente commissione europea, come papadopulos messo dalla bce a capo della grecia fallita?
dove iniziano i vertici della bce e finisce la massoneria? dove inizia la massoneria e finisce la criminalita' organizzata? che ha dalla sua i soldi per condizionare le banche, la politica dei governi, delle regioni, delle province?

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 10.08.13 17:58| 
 |
Rispondi al commento

Ma non sarebbe il caso di riprendere il filo del discorso sul programma del M5S, anzichè fare questi sondaggi ridicoli?
Dove è finita la richiesta di portare l'età pensionabile a 67 anni anche per i parlamentari?
Dove è finita la richiesta di portare lo stipendio dei parlamentari a livelli medi europei?
Lei, caro Beppe, nelle sue apparizioni di piazza, ha messo in risalto tutto ciò che di negativo ha la nostra nazione,facendo trapelare che la soluzione dei nostri problemi era far fuori il PD-L, ma così non è stato.
Oggi il governo delle larghe intese sta creando altri danni, e lei alle prossime apparizioni di piazza cosa dirà?
Spero che al rientro dalle "ferie", il caro Grillo, possa ripensare alle apparizioni anche in TV.

Riccardo Rutigliano, Bari Commentatore certificato 10.08.13 15:22| 
 |
Rispondi al commento

Chi comanda da .....ormai chi governa questo pianeta L'autodistruzione. Tutti coloro che la mettono in pratica

alberto 10.08.13 14:19| 
 |
Rispondi al commento

e la lobby ebraica, ve la siete scordata? possibile che nessuno conosca il libro di walt e mearsheimer (pubblicato da mondadori)"La Israel lobby e la politica estera americana"?

andrea carancini 10.08.13 14:04| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA,quindi, non è UNA DEMOCRAZIA (se mai lo è stata...)...chi ciancia di "stato di diritto" o di "uguaglianza di fronte alla legge"...vive nel mondo dei sogni.."il colpo di stato prolungato" è in atto..anche in queste ore ...B. continua a "comandare"...via l'IMU ! Letta ...il governo è "solido"...Napolitano ReGIORGIO chiama a raccolta i Piddini...nessuno chiede LE DIMISSIONI IMMEDIATE DEL SIG. B. perchè dopo la "sentenza" della Cassazione UN GOVERNO con B. E' UNA VERGOGNA che ci espone al ridicolo di fronte al mondo intero e a nopi stessi..e anche IL MOv. 5 Stelle va al mare come tutti... g. s. (continua- http://blog.gaetanostella.it/)...

gaetano stella 10.08.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

So di aver letto troppi articoli (inglesi) di storia del mondo "non ufficiale" ma posso dare la mia opinione sui risultati di chi comanda in Italia in questo senso :

- la BCE è un consorzio di banche "centrali" dei paesi europei, le banche centrali es. Banca d'Italia non sono "nazionali" bensì un consorzio di banche "private". Andate a leggere la storia di Banca d'Italia. Chi controlla tutte, ma dico tutte le banche "centrali" è la madre delle banche centrali che si chiama "the Bank for International Settlements" che si trova a Basilea in Svizzera . E' un'organizzazione INTERNAZIONALE (non fa capo a nessun governo nel mondo per intenderci ) che segretamente controlla la "fornitura" di tutto il denaro nel mondo...avete capito di tutto il PIANETA. La BCE fa parte del cartello che comanda in Italia ma non è la voce dominante.

- la criminalità organizzata, ma organizzata da chi? Riflette, è stato detto che solo qui in Italia la criminalità organizzata "fattura" 230/240 miliardi di Euro all' anno ma forse ci chiediamo dove si trova tutto questo denaro !! ma certo immerso nel sistema bancario nazionale e internazionale. La criminalità organizzata fa parte del cartello che comanda in Italia ma non è la voce dominante.

- la massoneria, lo sapete tutti che questa organizzazione è diffusa in tutti i paesi del mondo da secoli e secoli se non da millenni e millenni con nomi diversi. La massoneria fa parte del cartello che comanda in Italia ( e in tutti i paesi nel mondo) ma non è la voce dominante.

- gli USA? il popolo (non l'elite politico ) americano è vittima allo stesso modo del popolo italiano tedesco francese spagnolo greco ecc. L'America fa parte del cartello che comanda in Italia ma non è la voce dominante

- allora, chi comanda veramente in italia (e nel mondo intero), scopritelo da soli leggendo. Io penso di avere un'idea se è giusta o no non lo so.

Sam D., MC Commentatore certificato 10.08.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Bonjour, ma è mai possibile che i militanti ed elettori del partito democratico non capiscano che dal 1994esiste un accordo politico tra il loro partito e silvio berlusconi. E' mai possibiel che l'intervento di luciano violante alla Camera dei Deputati sul conflitto di interessi non apra loro gli occhi e la mente.E' mai possibile che non si capisca il senso vero dell'intervento di violante e che questi cittadini continuino a votare per quel partito, come se quell'intervento non ci fosse mai stato. Ma davvero gli elettori e i militanti del pd sono così sprovveduti,così addormentati,così ingenui. L'intervento di luciano vipolante racconta 20 anni distoria politicadell'Italia, racconta la tragedia di questo paese complice politico il partito democratico.E' stato il partito democratico a farci avere silvio berlusconi per 20 anni.Lo dice luciano violante nel suo intervento. PassaParola

Antonio Zugulu 10.08.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

A comandare sono in tanti, ma, basta eliminare le vie di comunicazione, quindi, sostituire totalmente i politici che compongono il governo, quelli delle regioni, delle province e dei comuni. Cambiare i dirigenti e molti dipendenti statali. Nel cesto non deve restare una sola mela marcia.

Livio D. 10.08.13 10:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma che strano: nel riassuntino scompaiono gli Stati Uniti che sono, invece, ai primi posti .....

Giuseppe Spazzafumo 10.08.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

GRAZIE A TUTTI PER QUESTO MOMENTO DI DOLORE E TRISTEZZA CHE STIAMO VIVENDO IO E LA MIA COMPAGNA CINZIA, VOLEVO RENDERE PUBBLICA LA NOTIZIA, DATO CHE MEDIASET HA FATTO UN SERVIZIO IERI MATTINA SULLE PROPRIE RETI SU GIADA,E LI GIADA HA FATTO IL PRIMO MIRACOLO!! DATO CHE IN QUESTI ANNO MAI UNA RETE A LIVELLO NAZIONALE SI ERA OCCUPATA COSI DI UN BAMBINO MORTO DI LEUCEMIA E QUESTO AVREBBE SCOSSO LE COSCENZE E POTUTO AIUTARE LA DONAZIONE DI SANGUE, PIASTINE E MIDOLLO OSSEO MA VOLEVO SPECIFICARE ALCUNE COSE CHE SONO STATE PUBBLICATE DA MEDIASET, CHE SPECULANDO SULLA TRAGEDIA CHE CI HA COLPITO, HA RIEMPITO I TELEGIORNALI DI STUPIDE E FALSE NOTIZIE E COMMENTI RAZZISTI, DI ERRORI DI ATTRIBUZIONE E SI PUO DIRE CHE NEI SERVIZI L'UNICA VERITA E CHE NOSTRA FIGLIA E MORTA DI LEUCEMIA, IL RESTO SONO SOLO UNA VALANGA DI BUGIE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

1°) NON E VERO CHE UN AMERICANO SI E RIFIUTATO DI DONARE IL MIDOLLO,MAI SI E CERCATO IN AMERICA PERCHE AVEVAMO GIA DUE DONAZIONI ,1 DALLA SPAGNA E UNA DALLA GERMANIA, MA IL DONATORE TEDESCO , UN UOMO DI 39 ANNI,ERA PIU' COMPATIBILE AVENDO 11 PUNTI IN COMUNE

2°) LA DONAZIONE DEL MIDOLLO OSSEO NON E ASSOLUTAMENTE VERO CHE E DOLOROSA!!! E UNA BUGIA SPAVENTOSA!!!! DITELO A TUTTI!!!
DI DARE DELLE INFORMAZIONI CORRETTE A TUTTI PER FAR SI CHE LA GENTE TOLGA DALLE MENTE LUOGHI COMUNI E FALSE CONVINZIONI, MA E PULTROPPO DEVO DIRE CON RAMMARICO CHE MEDIASET HA PERSO UNA OCCASIONE DI DIVULGARE A MILIONI DI PERSONE LA REALTA DEI FATTI, DATO CHE HANNO FATTO DEI SERVIZI GIORNALISTICI SENZA NEANCHE VERIFICARE LA NOTIZIA CON I DIRETTI INTERESSATI E L'ONERE DELLA PROVA!!!!!!! MEDIASET E LA LORO PROPRIETA, LA FAMIGLIA BERLUSCONI CON IL LORO FONDATORE SILVIO E IL VICE PRESIDENTE PIERSILVIO E L'AMMINISTRATORE DELEGATO CONFALONIERI HANNO CALPESTATO QUANTO ERA DI PIU' SACRO E PER NOI GENITORI, UNA FIGLIA !!!CHE HA SOFFERTO TANTISSIMO PER UNA VITA COSI BREVE E LASCIANDOCI A 11 ANNI APPENA COMPIUTI!SCRITTA DA 2 GENITORI CON LA MORTE NEL CUORE

secondo lunardon (dinojet1), marostica Commentatore certificato 10.08.13 09:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Constato che quelli che hanno partecipato al sondaggio su chi comanda in Italia hanno minimizzato il ruolo della Francia in Italia e non si rendono conto di quanto si sbagliano!!! Io li invito a fare un'esame con l'imparzialità dello storico e si renderanno conto che si sbagliano cosi' tanto da non credere al risultato della loro ricerca: la materia è vastissima perchè le interferenze della Francia sul nostro paese è si puo' dire giornaliera su tremila anni di storia poichè i popoli celti sono venuti ad istallarsi nelle regioni del nord fin dai secoli precedenti alle conoscenze storiche e da allora hanno sempre fatto valere la loro influenza sui destini del bel paese: se non fosse stato per i Romani che sono riusciti ad arginarli durante i secoli del loro dominio oggi noi saremmo molto più francesi di quanto non lo siamo già ! La loro importanza nella nostra storia è andata sempre aumentando dall'intervento di Carlomagno contro i Longobardi che erano invisi al Papa fino ad oggi! E se non ci fossero ancora dei patrioti questi ci annetterebbero pagando i nostri politicanti da quattro soldi ...con quattro soldi appunto, come del resto hanno fatto comprando la Corsica dalla venale repubblica di Genova o con intrighi di ogni tipo la costa azzurra dai quei traditori della loro patria: i Savoia !

Bruno Marioli 10.08.13 01:21| 
 |
Rispondi al commento

Chi comanda non so, so per certo che presto sara il M5S a dettare la strada da seguire E sara la nostra salvezza

mariuccia rollo Commentatore certificato 09.08.13 23:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Criminalità organizzata o BCE sono la stessa cosa.

ofelio 09.08.13 21:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da sempre comandano i grandi banchieri americani e inglesi che tra l altro sono massoni

zak ray 09.08.13 21:15| 
 |
Rispondi al commento

Io farei un secondo sondaggio.
Credete che Berlusconi è un delinquente oppure no?

Così vediamo quanti italiani dementi ci sono in Italia, basterà calcolare la percentuale di quelli che voteranno no.

Prepariamo il voto, cominciamo a partecipare, basta essere succubi di questa classe politica, basta guardare canale 5 informatevi su internet, scoprirete davvero nelle mani di quale delinquenti siamo andati a finire per aver fatto governare un delinquente per tutti questi anni. Si perché Berlusconi è un delinquente, non lo dico io ma 3 gradi di giudizio di una giustizia che tutela gli imputati.

Luca 09.08.13 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, la massoneria comanda e come se comanda, il risultato del sondaggio è perfetto, gli italiani hanno capito benissimo come funzionano le cose. La massoneria comanda i politici ci inzuppano il pane e la magistratura fa finta di non aver capito. Credo sia ora di proporre una legge che renda illegale partecipare a riunioni massoniche nonché appartenervi e/o intrattenere rapporti con ambienti massonici, i presupposti ci sono tutti, le chiedo di agire senza indugio nell'interesse di noi tutti.

carlo magni, Roma Commentatore certificato 09.08.13 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Comandano i poveracci come me.

Rino piras 09.08.13 20:27| 
 |
Rispondi al commento

La Massoneria è più di una semplice criminalità organizzata.
Perchè è a livello MONDIALE e si può ritrovare pure sui libri storici e biblici (nella Bibbia per esempio parla di ''BABILONIA LA GRANDE''la madre di tutte le prostitute..e che può essere benissimo la Massoneria..Leggetela e ve ne accorgerete!!!).
Non è arrivato il momento di darle più importanza invece di parlarne in piccoli post??
Che ne dici BEPPE?

franco ferrari 09.08.13 20:15| 
 |
Rispondi al commento

secondo me è una immane cazzata! -

sono decenni e decenni che SIAMO UNA COLONIA AMERICANA e ce ne siamo resi conto in moltissime
occasioni che non sto qui ad elencare ...

mi pare di aver letto oggi anche un'altra notizia!
ma devo controllare quanto sia vera... così salta
tutto il "cucuzzaro della scelta via sondaggio on line" ... l'italiano è sicuramente arretrato in politica estera. Sarà una educazione-cultura errata


Sono contento che il problema della massoneria sia così largamente sentito all'interno del M5S. La mia non è retorica. Diverse volte qui sul forum ( ma anche in altri siti - vedi byoblu) ho chiesto se esisteva una "preclusione esplicita" nel M5S agli affiliati alla massoneria. Al di la di moti indignati e di "ma figurati..." non ho mai avuto una risposta chiara sulla faccenda ne mi pare ci sia una presa di posizione esplicita. Gioca ricordare che la massoneria ( infiltratissima in tutti i partiti, specie nel PD - e non è una battuta) è comunque una libera associazione e non è dal punto di vista legale una associazione a delinquere. Ora in giro ci sono ancora quelli che ti parlano di massoneria come di bocciofila e Vabbè...ma non sarebbe ora di scrivere nel non statuto: NON SONO AMMESSI I MASSONI?

Istevene A Commentatore certificato 09.08.13 19:39| 
 |
Rispondi al commento

i primi 3 sono la stessa roba

Massimiliano P., Bologna Commentatore certificato 09.08.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento

chi ci comanda i negri e la kyenge. l'immigrazione è al 10% al nord è intollerabile soprattutto in un momento in cui gli italiani si suicidano per la crisi mentre gli immigrati vanno al governo a comandare vedi kyenge.

mario monti 09.08.13 19:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Molti hanno risposto come me al sondaggio e cioè che chi comanda in Italia è la Criminalità Organizzata. Ripeto il commento che avevo postato l’altro giorno.E’ arcinoto che criminalità organizzata e politica sono un binomio indissolubile. O,per essere più precisi,lo sono la Criminalità Organizzata e un nutritissimo esercito di politici. La Criminalità organizzata è introdotta ovunque, mette le mani dappertutto, gode di particolari favori e privilegi, amicizie utili... e fa politica. Si serve di persone ricattabili, ansiose di denaro e potere, ne scopre i punti deboli, i vizi privati e li tiene in pugno, promettendo loro ciò che vogliono e manovrandoli poi come burattini. Spesso è proprio la Criminalità Organizzata a piazzare i propri burattini nei punti chiave della politica. 
A cascata i politici così asserviti, utilizzano altre entità (come ad esempio i giornalisti) che condividono il medesimo obiettivo: ARRICCHIRSI ED ESERCITARE IL POTERE.
Ogni tanto, giusto per non dare troppo nell’occhio, viene sacrificato qualche nome eccellente, che viene prontamente sostituito da altri nomi. Il potere mafioso affonda le proprie radici nella quotidianità e provoca una continua aggressione ai diritti e alla libertà di tutti, l'accettazione rassegnata del sopruso, trasforma uomini liberi in servi, cittadini in sudditi, stupidi individui privi di qualsiasi competenza in parlamentari i quali, a cascata, trasformano altri uomini inetti, escort senza arte né parte, ex cantanti e ballerine in “politici” e così di seguito.
La mala politica,lo spaccio,l’usura (anche quella legalizzata praticata dalle banche),gli omicidi ecc. sono semplicemente mezzi per arricchirsi. Il loro motto è quello machiavelliano del “Fine giustifica i mezzi”. Voglio precisare che per Cr. Org. non intendo solo quella italiana, ma anche quella straniera. Quella di casa nostra fa affari, si accorda e mette a punto strategie economiche con le criminalità di altri Paesi.Tutti con il medesimo scopo

Patrizia C., Milano Commentatore certificato 09.08.13 18:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
PER ME' LA BCE GESTISCE TUTTO
ALVISE

alvise fossa 09.08.13 18:08| 
 |
Rispondi al commento

In Italia comanda in assoluto l'ignoranza di tutti....credo che se tirassimo fuori tutti noi le palle,questi parassiti avrebbero vita molto poco adagiata.....ma la maggior parte degli italiani succhia ancora da questo sistema fregandosene del prossimo....solo quando gli ultimi parassiti non avranno più nettare da sbaffare e dico solo allora questo popolo non dovrà chiedere chi comanda....svegliamoci siamo troppo grandi per farci prendere x il culo......grande 5stelle

Carmine Delle cave, Bergamo Commentatore certificato 09.08.13 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Il problema dell'Italia è che nessuno si vuole prendere la responsabilità mettendoci la faccia compreso Grillo che ha avuto la possibilità di dare il suo contributo ma ha deciso di accodarsi alla massa di codardi che dicono di fare ma nulla realizzano

Francesco 09.08.13 17:20| 
 |
Rispondi al commento

Ritenere che c'è qualcuno che comandi fuori dal patrio suolo e illusorio
Le mafie sono società a delinquere ma per denaro e per il potere temporaneo su gli accoliti alle cosche con lo stato tuttalpiù fanno affari accordi il loro comando non contempla opposizioni vive e vegete
I poteri finanziari occulti hanno interessi variegati in tutto il mondo e investire in un paese morente non porta a nulla
Il potere il comando e tutto di casa
Si parte da un oligarca e si arriva ad una pletora di sotto bosco . In Italia anche il postino vuol far valere la sua posizione ottenuta
C'è quel nucleo di irresponsabili gerarchi delle oligarchie che ancora pensano di poter perpetuarsi al infinito c'è un problema e finita l'Italia

Riccardo Garofoli 09.08.13 17:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sarebbe più giusto chi crede di comandare al primo posto bilderberg ma chi comanda sopra tutti è Dio

tiziano g. Commentatore certificato 09.08.13 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel commento ai risultati non vengono citati gli Usa che hanno il 7% come Germania e piu di Vaticano e Ue. Sara un caso?

marco carlini 09.08.13 16:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Trovo interessantissimi questi sondaggi e mi stupisco ogni volta che il risultato finale sia ragionevole.

Il 40% risponde mafia e loggie, e direi che non sbaglia, anche se sopra di queste c'è secondo me un cerchio superiore che tira le fila di tutto il pianeta, formato da poche famiglie finanziariamente fortissime. Forse a quello si riferisce in un certo modo quel 18% che ha votato la BCE, forse la voce che più si avvicina a quel cerchio.

Trovo anche molto significativo che coloro che pensano che il potere vero sia nelle mani del parlamento o del governo o del popolo (quelli che ufficialmente ci raccontano essere i titolari di quel potere) superino di poco (giustamente) il 2%.

Certo il campione dei votanti (più di 32.000 voti) non è rappresentativo dell'italiano medio, in quanto formato da persone che frequentano la rete e in particolare il blog, però testimonia della consapevaolezza che moltissimi ormai hanno raggiunto di come la democrazia da noi sia un sogno mai realizzato.

fabrizio castellana Commentatore certificato 09.08.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è chi comanda
Ma non ci sono i responsabili di una catastrofe economica e sociale
La responsabilità e figlia di nn
Mentre i successi pochi anzi nulli a padri e madri
A ottobre avrà una faccia un volto la troika

Riccardo Garofoli 09.08.13 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma ki cazzo vuoi che comanda in questo paese !!! la vigliaccheria di un popolo che kiagne e fotte !!! mardoso crogiolo di razze che esaltano l'individualismo menefreghista !!! merkel e gli altri si fanno in 4 per farci svegliare, si stupiscono di come siamo sudditi, i loro concittadini prendono i bastoni se gli mettono in conto un caffè ma noi niente, manco lo jus prime noctis ci fà svegliare la coscienza dal torpore mediacomandato !!!! ma porca puttana !! lo volete capire che la colpa è solo nostra !!!! xchè dovrebbero smettere di prenderci per il culo e fotterci danaro se gli italici preferiscono il suicidio ad una sana e meritata VENDETTA !!!!!!

ina ghigliot 09.08.13 16:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi comanda in Italia si chiama:
"CLUB BILDERBERG"

Lorenzo Ceccacci, Terni Commentatore certificato 09.08.13 16:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il risultato del sondaggio è molto chiaro, peccato pero che si rivolge ad un pubblico molto ristretto e di nicchia, ossia a tutti coloro che hanno accesso ad internet e possono attingere informazioni al di fuori dei soliti canali informativi che disinformano. Ma la stragrande maggioranza degli italiani non sa ancora navigare sulla rete ..... come dire riuscire a raccogliere un fiore viola di cicoria in un campo coltivato a girasoli, probabilità quasi uguale a zero. Considerando un tasso di natalità pari al 9.3 x 1000 e un tasso di mortalità del 9.7 x 1000 con un decremento dello 0.4 x 1000 va da se che ci troviamo con una percentuale molto alta di popolazione anziana che non ha accesso ad internet ( quindi totalmente disinformata ) e una bassissima percentuale di popolazione costituita da giovani, potenzialmente più informata rispetto alla popolazione più anziana ma numericamente di molto inferiore ..... perchè cominci a cambiare qualcosa dobbiamo aspettare diversi cambi generazionali, un processo lungo che dara tutto il tempo ai poteri forti di fare i propri comodi. Fate figli e moltiplicatevi......

Giuseppe Filippone 09.08.13 15:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Senza entrare nel merito delle possibili soluzioni, resta il fatto che questa classe politica con anni di prese di giro agli italiani non è riuscita (ovvero non ha voluto) modificare in senso almeno vagamente democratico l'attuale sconcia legge elettorale. Nonostante questo, credo tuttavia che le priorità possano essere altre, e non certamente quelle legate a provvedimenti al limite dell'incostituzionalità come i decreti svuota carceri o le leggi contro l'omofobia (ma da quando in qua nelle democrazie si legifera a favore o contro classi specifiche della popolazione discriminando gli altri?).
Penso infatti che un qualsiasi movimento popolare non legato agli interessi di questi schifosi partiti che hanno devastato e continuano a devastare l'Italia, affamando i "normali" cittadini per continuare ad ingrassare se stessi ed i propri accoliti, dovrebbe preoccuparsi di tirare le fila di un nuovo grande disegno organizzativo e legislativo. Basta con le sole lamentele. Servono proposte chiare di riforma radicale. Con uno spirito analogo a quello del 48 servirebbero persone illuminate a capo del movimento in grado di arrivare pronte alle prossime elezioni con un disegno di norme rigide che riscrivano il rapporto tra cittadini e rappresentanti. Basta privilegi e cambiali in bianco ai politici. Introduciamo restrizioni economiche implacabili e criteri di responsabilità giuridica (con sanzioni anche economiche) per gli amministratori ed i magistrati. L'inefficienza, la corruttela, l'ingordigia, la tracotanza della classe dirigente italiana merita un impianto normativo sanzionatorio ed inflessibile. E' chiaro che questi privilegiati non avvalleranno mai un dispositivo di questo tipo. Per questo l'unica speranza è che ci sia un movimento esterno in grado di imporlo al prossimo turno elettorale. Ma a quel punto sarà necessario aver elaborato un disegno accurato di proposte eque ed applicabili. Primo obiettivo? Smantellare i burocrati (di carriera) di questo stato non democratico

luca p. Commentatore certificato 09.08.13 15:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oh bella tu lo sai bene chi comanda: una famiglia di Torino che ne combina di ogni ma di cui la giustizia non si occupa mai, padrona di giornalisti ed informazione e che sta distriggendo l'industria italiana!

Virginia Wolf 09.08.13 15:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori