Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Cernobbio e la democrazia scomparsa

  • 195


casaleggio_cernobbio.jpg

"A giorni pubblicherò il mio intervento di Cernobbio sul blog. Al Forum di Ambrosetti ho detto che i giornali e le televisioni sono gli strumenti del potere in Italia. Lo ribadisco. A una domanda sul mio ottimismo, ritenuto eccessivo, sulla democrazia diretta, ho risposto che la diffusione dell'informazione grazie a Internet renderà possibile la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica e la diffusione di strumenti di democrazia diretta. Ho aggiunto che però in Italia la democrazia è ancora una parola vuota. I referendum abrogativi, come quello sul finanziamento pubblico dei partiti, sono ignorati, la legge popolare Parlamento Pulito firmata da 350.000 cittadini non è stata neppure discussa in Parlamento, e lo stesso Parlamento, che dovrebbe essere la massima espressione della volontà popolare, è esautorato dal governo con i decreti legge e formato da nominati dai partiti".
Gianroberto Casaleggio
Ps: La fantasia al potere sembra essere la parola d'ordine di alcuni giornalisti. Io non ho vietato l'ingresso di fotografi o giornalisti in sala, non ne avevo comunque la facoltà, e non mi sono adirato per i tweet sul mio intervento, che peraltro non ho neppure letto, come riportato da alcuni favolisti.

8 Set 2013, 21:13 | Scrivi | Commenti (195) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 195


Tags: Cernobbio, democrazia, democrazia diretta, leggi popolari, Parlamento, referendum, tweet

Commenti

 

Quando ho appreso che Casaleggio e' andato a Cernobbio,mi e' quasi preso un colpo!Visto che quel vertice e' una sorta di Gran Consiglio della Massoneria,del Bilderberg e quant' altro in materia di poteri occulti,per un attimo ho temuto un avvicinamento a quella porca gente.Io sono antimassone (e di conseguenza anche antieuropeista);se sono un elettore M5S e' perche' il Movimento e' l'unica formazione politica non ammanicata con la Massoneria.Se cosi' non fosse piu',che senso avrebbe continuare a sostenervi?E credetemi,non sono l' unico "grillino" che la pensa cosi'.Mi auguro di tutto cuore che l' intervento di Casaleggio si sia limitato a quanto riportato nel blog...Aspetto con ansia ulteriori e piu' dettagliati resoconti in merito a cio' che avete discusso a Cernobbio.

Silvio Arena, Vulcana Pandele-Romania Commentatore certificato 10.09.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Casaleggio, tu e Grillo siete un mito. Grazie per quello che fate, perché grazie a voi mi informo e cresco, anche se questo mi porta in guerra con tutti quelli che conosco. Nel mio piccolo contribuisco ad informare.

ANGELO V., Merano Commentatore certificato 10.09.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

Mentre si decide su Berlusconi,la crisi economica diventa sempre più pesante.
Come uscirne?
Con manovre straordinarie sul lato delle entrate,tipo patrimoniali?
No perchè colpirebbero,se molto estese,chi già dichiara tutto.
No ,neanche se sui grossi patrimoni perchè inutile,per l'esiguità delle somme riscosse.Sarebbe un simbolo ,ma non risolverebbe la questione e sarebbe una misura di dubbia costituzionalità ,perchè si deve pagare ,proporzionalmente e progressivamente ,sulla propria capacità contributiva.Il prelievo sulle maxi pensioni è stato bocciato dalla Corte Costituzionale anche perchè misura fiscale per questi motivi. Cosa fare?
Rendere il debito pubblico,in tutto o in massima parte ,interno.
Il debito interno è ciò che una nazione deve ai propri cittadini.
Un debito con se stessi?
Forse è troppo semplicistico,ma se un cittadino possedesse 10.000 euro di Titoli del Tesoro,dovesse pagare le imposte necessarie al versamento degli interessi proprio su quel debito ,non sarebbe un onere eccessivo perchè si sarebbe indebitati con se stessi.
Un debito interno richiede pagamenti di interessi ai detentori dei titoli e a questo scopo devono essere riscosse imposte.Tuttavia, se le persone versano in imposte ciò che poi incassano come interessi dei Titoli di Stato,ci sono gli effetti distorsivi delle imposte.Cioè tassazione del salario o del reddito da interessi di ciascuno per pagare gli interessi ai detentori,spesso gli stessi ,dei titoli di Stato:cioè incentivo a meno lavorare e meno risparmiare.
Allora sia per evitare gli effetti distorsivi,sia per ridurre l'ammontare del debito,quando esso fosse interno,anzichè pagare interessi ai detentori di titoli che poi pagano imposte per godere degli interessi dei titoli,più semplice sarebbe non pagare gi interessi o il capitale per un certo periodo.
Sarebbe come imporre una tassa?
Si potrebbe ridurre le tasse perchè si è sospeso il pagamento degli interessi dei titoli di Stato?
E' tutto molto paradossale?

FRANCESCO felis, genova Commentatore certificato 10.09.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Al Forum Ambrosetti si va per invito e Casaleggio, non solo ci è andato ma, evidentemente, ha anche ricevuto ed accettato l'invito!!! Non sarebbe stato MOLTO PIU' EFFICACE MEDIATICAMENTE SPUTTANARLI DICENDO A TUTTI...GUARDATE CHE IMBECILLI, MI HANNO PURE INVITATO!!!

flavio casgnola, palermo Commentatore certificato 10.09.13 09:48| 
 |
Rispondi al commento

I giornalisti ruffiani sanno come manipolare le notizie. Ki li crede più!!!!!!

Aldo Secco 10.09.13 07:44| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE CASALEGGIO E GRILLO SIETE LA NOSTRA SPERANZA.VIVA IL M5S!!!!!!!!!!!!!!

michele p., limbiate Commentatore certificato 09.09.13 23:04| 
 |
Rispondi al commento

Favolisti... è una definizione molto gentile, riporta alla mente le figure di quei saggi dai capelli bianchi, gli occhi buoni, sereni ed espressivi capaci raccontare con voce pacata bellissime favole ai bambini.
Invece no.
Grazie.

silvanetta* . Commentatore certificato 09.09.13 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Mi complimento per il lavoro di Grillo , dei deputati in parlamento, camera e senato, di quello che dicono ogni giorno contro le lobby. Ma da fiero sostenitore non capisco che ci fa cernobbio, posto frequentato dai rappresentanti delle lobby, noonostante siam puri nemici... nonostante byoblu disse un anno fa che lì ci si riuniva in alcune chat senza riflettori? Che senso ha salutare Letta? E Come mai questi ha detto che è straordinario il successo del m5s...cosa che non ha mai ammesso...il famoso scongelatevi? spero in una risposta . saluti

Giuseppe P., Taranto Commentatore certificato 09.09.13 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Si Roberto: è opportuno che venga pubblicato per intero il tuo intervento di Cernobbio. Si leggono infatti qua e là nel blog commenti di persone che evidentemente (faziosamente o ingenuamente) bevono tutto ciò che viene diffuso da certi giornalisti per screditare la tua persona e il M5S (come ad esempio il fatto che saresti stato tu a volere un intervento a porte chiuse, precludendo l’ingresso di fotografi e giornalisti).

Patrizia C., Milano Commentatore certificato 09.09.13 19:32| 
 |
Rispondi al commento

Appena si riesce a chiudere i rubinetti dei finanziamenti pubblici ai partiti, ai giornali e una ristrutturazione della RAI con un canone trasparente, finalmente si potrà parlare di vera politica o meglio scrivere nuova politica.
Ora siamo in balia di questa gente non eletta dal popolo, priva d'iniziativa riformista se non copiando il nostro movimento, il loro unico interesse è non mollare la poltrona per poter portare avanti le loro tresche, TAV, aeroplani F35, grandi opere ...per chi?

Furio 09.09.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo c'è modo e modo di dare le motizie ed alcuni giornalisti particolarmente stanno lì a pensare il peggior modo di rendere la notizia per poter infangare e mettere in cattiva luce il M5S.
Ma non ci spaventano e noi proseguiamo per il nostro sentiero!

luciana m. Commentatore certificato 09.09.13 19:05| 
 |
Rispondi al commento

Dove va l'Italia ormai è deciso. Lo ha deciso l'Europa. Ha eliminato B. Noi andremo avanti come oggi, con Letta e in futuro con Renzi (che prende il posto di Bersani e B.), mentre Letta andrà in Europa, e con l'opposizione del 5 stelle che cercherà di limitare la corruzione evidenziandola ma potendo fare poco. Perché le decisioni sostanziali come il fausto 3% viene mantenuto. NON ci saranno recuperi sul welfare tagliato da Monti e confermato da Letta. Il governo non cade. Quello che avviene é solo teatro elettorale. L'Italia non ha più aziende grandi, quelle statali saranno vendute. Le piccole aziende lavoreranno per le aziende tedesche, se saranno in grado di essere concorrenziali col poco fare del governo, che continuerà in futuro come oggi ingannevole (parole ma piccoli fatti) per salvare l'enorme numero di dipendenti statali, mantenendo tasse alte che in tendenza saranno ridotte ma molto lentamente. Ci sarà lavoro per immigrati di basso livello di education. I nostri laureati dovranno emigrare salvo tornare per gestire le piccole aziende italiane rimaste in vita. I politici man mano che moriranno saranno poco sostituiti per ridurre il loro numero ma sempre lentamente come in genere i dipendenti statali. Eni Enel Telecom saranno vendute a chi ha soldi (tedeschi prima). Non ci piace questo? È deciso. Come evitarlo? Con una lotta a cui gli italiani sono poco disposti e con gli attuali politici e tv in grado di resistere al cambiamento necessario per l'Italia e non voluto ma chi vota pd é pdl non gioisce, la povertà aumenterà inevitabilmente per quanto già detto. Quale sarebbe la strada alternativa per non impoverire rapidamente? Poco probabile:elezioni che comunque saranno ritardate il più possibile di qualche anno, con una vittoria oltre il 51% di 5 stelle e/o nuovi movimenti in accordo, molto difficile senza tv proprietarie in Italia che oltretutto dovrebbero essere molte per superare la disinformazione Rai e Fininvest in mano al potere in vigore. Tenete presente

Claudio Paolo Beretta (berry's), Ponte nelle Alpi bl Commentatore certificato 09.09.13 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che non sono un grillino, che non ho votato il M5S e che molto probabilmente non lo voterò in futuro.Ero presente a Cernobbio e Casaleggio ha detto esattamente le cose che sono scritte su questo blog. L'articolo di Federico Fubini cronista di Repubblica apparso oggi, è ricco di inesattezze alcune scritte in malafede tipo scorta di Casaleggio pagata dai contribuenti(nessuna scorta ma solo servizio di sicurezza pagato da Ambrosetti)divieto di ingresso dei giornalisti(niente di più falso, è prassi del forum non far assistere ai lavori la stampa, ma è consentito di fare interviste a tutti i presenti.... se disponibili a farsi intervistare.
Nessuna incoerenza e nessuna contrapposizione con il consigliere internet di Obama, anzi un sostanzialissimo allineamento sui contenuti della presentazione.
Devo dire che quando denunciate la stampa e i suoi comportamenti avete ragione, in questa occasione ho assistito di persona all'utilizzo strumentale e distorto di questo strumento.

giovanni parisi 09.09.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento

CARO CASALEGGIO DEFINIRLI FAVOLISTI è TROPPO GENTILE IO LI DEFINEREI SCRIBACCHINI DA STRAPAZZO!!!!!!!!!!!

Maria Marcianò 09.09.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento

Le nuove chiese

Finalmente anche i finti rivoluzionari hanno gettato la maschera. Lo sciamano Casaleggio nel summit del capitale e dei padroni a Cernobbio ha sostanzialmente dichiarato: “Ma noi dei 5 stelle non ce l’abbiamo con voi!” ce l’abbiamo con i politici, con i partiti, con i poveri, con chi paga le tasse, con chi predica l’uguaglianza e l’equità sociale..Come Berlusconi? Ricordiamoci che le rivoluzioni o le pseudorivoluzioni borghesi conducono alle dittature!

giovanni contardi 09.09.13 18:23| 
 |
Rispondi al commento

Proprio stamattina a lavoro ho dovuto discutere con chi sosteneva che è stato Casaleggio a dire che se i giornalisti non uscivano lui non avrebbe parlato a Cernobbio... se lo leggono sui giornali pensano sia vero... non c'è stato niente da fare...
Ringrazio Casaleggio per la sua puntualizzazione, ma chi è del movimento credo non ne avesse bisogno.
Questi giornalisti da strapazzo andrebbero quantomeno querelati, è impossibile arrivare alla massa solo con il blog... ci si arriverà un domani, ne sono sicura, ma per il momento stiamo rischiando di perdere la guerra contro questi poteri forti. La maggior parte della gente se lo dice la TV o la carta stampata ci crede, è un fatto... continuo a battermi per tentare di mandarli sul web, ma molti non ne vogliono sapere... NON SI PUÒ PROPRIO ESCOGITARE UN CANALE DI COMUNICAZIONE PARALLELO!?

Magda Cacciatore (lameghy), Marino (Rm) Commentatore certificato 09.09.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Vendere RAI...subito..e il ricavato lo si investe nel sociale..poi si schiaffa le aste sulle frequenze..e via..stop al finanziamento pubblico dei giornali..fatte queste due cose..avremo un informazione libera...previa legge sul conflitto d'interessi...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 09.09.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Caro Casaleggio l'ammirazione che ho per te e Grillo è senza limiti
Affermare la verità come fate voi oggi è come tuffarsi in un bicchiere d'acqua sperando che non si rompa: impossibile.
Continuate finchè ce la fate
Se gli italiani sono un popolo di invertebrati non è colpa vostra

Nunzia L., Salerno Commentatore certificato 09.09.13 16:42| 
 |
Rispondi al commento

CASALEGGIO....BRAVO,STANNO ROSICANDO PERCHE' NN HANNO POTUTO TRAVIVARE QUELLO CHE STAVI DICENDO,(SCUSA SE TI DO' DEL TU)MA LA TUA RISERVATEZZA MI RENDE FELICE,NN DAI MAI SODDISFAZIONE A NESSUNO....ALLA FACCIA DI CHI VUOL FAR SAPERE ANCHE IL FALSO.CONFERMO TUTTO QUELLO CHE HAI DETTO,E PREMETTO,CHE NN SONO MOLTO PRATICA DI COMPUTER,MA E' BELLO POTER RELAZIONARTI CON ALTRI,ANCHE PER CHI NN LA PENSA COME IL MOVIMENTO,W5STEKLLE.CONTINUATE COSI'

amalia t., san salvo abruzzo Commentatore certificato 09.09.13 15:12| 
 |
Rispondi al commento

sono molto felice delle dichiarazioni false dei vecchi organismi di disinformazione,tempo 1 decennio e saranno PRISTORIA DELLA DISINFORMAZIONE DI REGIME.

gennaro vacciano 09.09.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento

I media tradizionali hanno preferito commentare la riservatezza di Casaleggio anziché le idee di cura economica per gli italiani: La legge proposta dal M5S per il reddito di cittadinanza è interamente finanziata e le imprese economiche così liberate dall'obbligo di mantenere i lavoratori avrebbero respiro per ristrutturarsi ( sotto il controllo finanziario e fiscale dello Stato ripulito dai corrotti più o meno legali) e poter vincere la competizione economica internazionale. Perciò non venderemo ai privati il patrimonio della collettività per pagare il debito "pubblico" che non dipende direttamente dall'economia reale ma dal sistema finanziario del dio-denaro che continua a corrompere i deboli.

Fabio Maria Agostinelli, Ancona Commentatore certificato 09.09.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento

Il testo di Casaleggio lo avremo letto quando sarà reso disponibile. Illazioni pro o contro ex ante sono esercizi sterili ed inutili.
Approfitto del post di Casaleggio per rivolgermi a lui, se mai leggerà il post:
Bravo come sempre a denunciare cosa non va.
Ma le proposte?
Il paese fa acqua da tutte le parti e vi sentiamo solo protestare e lamentarvi.
Volete mettere o no una piattaforma politica on line? Non da votare e basta ma da costruire insieme a noi!
Volete o no presentare nel programma una lista di leggi da introdurre su energia, lavoro, tagli, fisco, riforma elettorale?
Volete o no presentare una bozza di riforma costituzionale da discutere con noi?
Così non va!
Il blog è solo un luogo dove fomentate e nutrite la nostra rabbia.
Deve diventare un luogo dove raccogliete le nostre opinioni.
Altrimenti vuol dire che il Movimento è il tuo. E questo non va bene. Che sia tuo il marchio va bene, ma il movimento è tuo quanto di chi lo vota. La differenza che vuoi marcare sulla democrazia diretta non sei capace (o non vuoi?) applicarla neanche qui dentro.
È ora che questo sfogatoio si trasformi in un luogo dove tutti possano votare e presentare proposte.
Forza!

Marco Diaco 09.09.13 14:07| 
 |
Rispondi al commento

Qual è il vantaggio del M5S nell'accettare l'invito a Cernobbio?

Morris I., Vicenza Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.09.13 13:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In attesa di attendere il discorso del guru, prendiamo atto con piacere che per Casaleggio il Parlamento "dovrebbe essere la massima espressione della volontà popolare".

Basta naturalmente che i Parlamentari, che dovranno esprimere la volontà popolare, siano tutti irregimentati nel pensiero unico del partito o movimento di provenienza, non entrino in dissenso con il partito o movimento di provenienza, non abbiano libertà di coscienza, per proporre strategie in alternativa a quelle del partito o movimento di provenienza, e siano nominati con il Porcellum, visto che secondo le ultime indiscrezioni Grillo preferisce andare al voto immediato con il Porcellum.

Massimiliano Bianconcini, Frascati Commentatore certificato 09.09.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho lasciato gli occhiali a casa...non riesco a leggere i commenti, ma già immagino, se dici A perchè l'hai detto se non dici A perché non l'hai detto.... l'importante e dare informazioni false.. ma perché? per fare venire dubbi? per scoraggiare gli indecisi? per noia? siamo sempre all'inizio...tutti bravi a giudicare ma mai andare in prima linea, lanciare il sasso e poi scappare.

guido e., tradate Commentatore certificato 09.09.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Sono daccordissimo con Roberto Casaleggio: non siamo in democrazia (se le informazioni sono manipolate anche le decisioni del popolo lo saranno. Per esempio ora, grazie alle informazioni manipolate, la base pd comincia a pensare che renzi sia uno di loro), ma la rete la sta riportando in vita.

Se non trovano il modo di fermare internet, temo per loro che verranno destituiti (come re) e che la popolazione si riapproprierà di ciò che è suo, futuro compreso.

fabrizio castellana Commentatore certificato 09.09.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma coso lì, quello con due lauree in informatica, perchè due poi? Non ci vuole molto a capire cosa abbia detto Casaleggio, lo si capisce anche dai commenti dei giornali e dai commenti dei presenti. E presto lo potrai leggere anche tu, che non sei molto laureato in informazione.

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 09.09.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le reazioni scomposte di alcuni "favolisti" ed il tentativo di sminuire il valore del tuo intervento, Caro Gianroberto, sono stati patetici. Hanno fatto la figura dei dinosauri preistorici spaventati dall'imminente estinzione. Non vedo l'ora di seguire con la massima attenzione l'intervento che pubblicherai sul blog.C'e' solo una parola che può ben identificare la principale caratteristica dei tuoi detrattori: mediocrità. Parlare dello sviluppo della rete come strumento di democrazia diretta fa molta paura alle vecchie carcasse ma non hanno argomenti di nessun tipo e chi ha voluto capire ha capito e bene il tuo messaggio. Posso solo dirti "non ti curar di lor ma guarda e passa" , non meritano un minuto della tua attenzione. Con tutta la mia stima.

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 09.09.13 13:16| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

eri nudo come lennon a cernobbio.
questo fa paura.
aspettiamo la parola.

rita maraldi 09.09.13 12:58| 
 |
Rispondi al commento

La m...ccia giornalistica italiana è sempre molto attiva ed aspetta al varco, non abbiamo scampo, dobbiamo togliere il finanziamento a questa gentaglia.

claudio dal col 09.09.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

D'accordo GianRoberto Casaleggio, giornali e televisioni sono servi del potere... la Gabanelli che è stata tanto criticata per aver curiosato un po' dentro all'economia del M5S poi la si voleva candidare a Presidente della Repubblica... Insomma non esageriamo ! Tutte le volte che si parla di Te si parla del "guru", di quel personaggio "misterioso" anima del M5S che appare e scompare come una cometa... Io auspico innanzitutto trasparenza e poche polemiche ! Ti vuoi presentare per dire la tua ? Và benissimo : dici tutto quel che devi dire con una bella telecamera in diretta che riprende per filo e per segno tutto quanto, micca tutti questi misteri che fanno andar la mente alle logge massoniche. Considera anche che c'è una sacco di gente/anziani che potrebbe ritenere interessante ascoltarti e ascoltare le tue idee ma che hanno solo il mezzo televisivo, la radio o i giornali e comunque và benissimo la democrazia diretta, ma non si può nemmeno stare tutto il giorno attaccati al computer per vedere e farsi una opinione su quanto stanno facendo gli altri ! LA società civile, la società evoluta, dai tempi di Dante Alighieri presuppone che ciascuno si specializzi nella propria arte/mastiere e non posso mica quando è sera, stanco morto, andare a vedere se anche tutti gli altri hanno compiuto il loro dovere o addirittura sostituirmi a loro ! Il senso di responsabilità per ciò che uno fà nel privato o nel pubblica avrà pur ancora un suo valore, o no ? In fede, Davide Pollastri.

Davide Pollastri 09.09.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Io non capisco questa valanga di commenti positivi per un discorso che per il momento non abbiamo nemmeno potuto vedere... è assurdo. Potrebbe aver detto una valanga di idiozie così come una valanga di cose sensatissime, eppure qui siete tutti a gridare bravo Casaleggio, avanti tutta. Abbiate almeno la dignità di attendere di ascoltare l'intervento. Qui si vuole parlare di libertà di informazione e di democrazia diretta, ma siete i primi a parlare e dare giudizi senza nemmeno avere le informazioni necessarie per farlo... ridicolo.

Ho girato sul web tutta la mattina per trovare almeno un testo dell'intervento e ancora non ci sono riuscito. Se questa è trasparenza...

Se invece sono io che dopo due lauree in informatica non sono in grado di trovare un reperibilissimo discorso su google, allora illuminatemi voi. Io prima di dare giudizi vorrei ascoltarlo Casaleggio.

Claudio Venturini 09.09.13 11:31| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Perchè pubblicare l'intervento "a giorni"?
Non era meglio mandarlo in streaming, o almeno diffonderlo subito, prima che l'intervento venga sommerso dal "commenti sul"l'intervento?

Che senso ha?

ugo m. Commentatore certificato 09.09.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"...i giornali e le televisioni sono gli strumenti del potere in Italia" vero, ma sarebbe meglio dire che sono strumenti usati per distorcere l'informazione e la verità, per mantenere un potere che alla fine è dittatura.
Come sempre i media non si sono smentiti neppure in questa occasione, raccontando balle grosse come case... il loro operato è evidente a tutti ed è per quello che si è restii nel farli partecipare. Si potrewbbe però imporre l'uso di registratori che ripristino fedelmente le parole dette evitando così di gonfiare inutilmente ed anche con falsità.

Tanto ormai manca poco a che la gente faccia loro vedere i denti prima di sbranarli e quindi si opterà per una democrazia diretta. Per renderla ancora più appetitosa basta dire alla gente "vuoi controllare quanto hai speso veramente o ti fidi ancora di chi per anni ha derubato tutti?" Io lo faccio spesso ed ottengo risultati eccellenti, tanto da aver convinto 80enni a votare M5S...
Ora dovremmo esautorare Parlamento e politici dall'usare ancora i poteri concessi loro dalla gente, e nel momento che continuassero, denunciarli con raccolta firme per adesione alla denuncia.
Siamo divenuti lo Stato zimbello nel mondo per colpa loro, ma almeno l'1% è colpa della gente che non li ha fermati prima!

3mendo 09.09.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento

a questo punto direi: chi non capisce si fotta.

Andrea Giusti 09.09.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

I Have A Dream :
Avere organi di informazioni imparziali!

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato 09.09.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

Ci vuole più informazione sui media,la gente semplice pur riconoscendo l onesta del movimento,pensa che il movimento non stia facendo nulla.Noi attivisti,senza un forte supporto mediatico che spieghi la realtà delle cose,possiamo poco....Il50% +1 dei voti in questo modo e un utopia....Rischiamo l inconcludenza.Loro non cambiano,si continua ad affamate il popolo.....

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 09.09.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' proprio la democrazia diretta che fa paura a questa casta di politici mai stati eletti dai cittadini ma nominati dai segretari dei partiti. Stanno mettendocela tutta per poter modificare la Costituzione sicuramente a loro vantaggio per assicurarsi la continuità politica....Eppure pochi prendono le difese di un movimento che sta cercando di fermare questa deriva "autoritaria" che si profila e si esperimenta fin da oggi con la esautorazione del parlamento, unico potere legislativo. Anche la massima autorità dello Stato tace e si è piuttosto schierato con questa casta di politici...

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato 09.09.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

"i giornali e le televisioni sono gli strumenti del potere in Italia"
Verissimo Casaleggio, e allora noi ovviamente non usiamo quegli strumenti, li lasciamo ad esclusiva disposizione dei "favolisti", tanto che ci importa se l'opinione di massa si crea
attualmente davanti a una TV, luogo dove i 5* vengono massacrati senza contradittorio.
Noi abbiamo internet che è un'arma molto più all'avanguardia.
Che ci importa se senza quegli obsoleti strumenti non riusciamo ad avere quel largo consenso che ci
consentirebbe un reale potere politico, noi ne stiamo alla larga così non si rischia di sporcarci.
Allora mentre continuiamo a prenderla in quel posto restiamo belli puliti a informarci e a chattare sul blog, facendo magari un po' di porta a porta come novelli testimoni di geova che spargono il "verbo",
sperando, senza alcuna fretta, che internet diventi quello strumento di vera Democrazia in cui ogni cittadino avrà il reale potere di valere uno.

Boh, magari la pubblicazione integrale dell'intervento mi risolleverà l'animo perchè al momento mi sento una nullità, sospesa fra il depresso e l'incacchiato.

Daniela M. Commentatore certificato 09.09.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono un ammiratore di Casaleggio proprio perchè non perde tempo in scemenze. Nè si preoccupa dei formalismi, delle impressioni e delle valutazioni del pensare ordinario del potere e della politica. Dice le sue opinioni senza arroganza ma senza paura. Ho l'impressione che abbia ragione sia nella sostanza che nella forma. Forse non è comunicativo, ma ha ragione. Grazie

Mario De Filippi, Roma Commentatore certificato 09.09.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Al sig.r Casaleggio, grazie per tutto l'impegno . Per loro la (nomenclatura) e inconcepibile, darsi per un sogno. M5s, l'evoluzione della specie, come i mammiferi coi dinosauri . Provare per credere ...

henry 09.09.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Dico solo: grazie Gianroberto.
Ti siamo vicini per la guerra mediatica che anche tu, come Beppe e tutto il m5s , state subendo.

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 09.09.13 10:40| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

non ci vuole molto.
un lettore di tessere magnetiche
un codice pin
un pc
una connessione internet ( sigh )
un paio di verifiche incrociate
e potremo votare tutte le settimane in modo piu economico e sicuro di quello che avviene ora.
ah gia noi siamo illusi !!

massimo x 09.09.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

non c'erano dubbi sul fatto che tutti gli allarmismi detti dai giornali erano delle invenzioni... a rivedere le stelle!

Filippo D., roma Commentatore certificato 09.09.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Ecco, è proprio questo che Vi rende antipatici a molti, il sentirvi superiori a tutti "tweet che non ho neppure letto" come se i pensieri e scritti dagli altri valessero zero.

Francesco di giovanni, Brescia Commentatore certificato 09.09.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che dici e' tutto molto giusto ritengo tuttavia che per il m5s sia giunto il momento di proporsi pubblicamente come forsa di governo per superare i ricatti del berlusconismo e dare al paese un programma serio di tagli ai privilegi agli sperperi e alle ruberie legalizzate destinando le risorse all innalzamento delle pensioni minime alla riduzione della pressione fiscale e agli interventi per il rilancio dell occupazione . proponete al Pd pubblicamente di fare un governo salva italia con queste regole se diranno di no sara' comunque un successo.

massimo spadini 09.09.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Gianroberto, va bene la democrazia diretta, ma dov'è la piattaforma per votare on line???? Quanto c'è da aspettare? Se no ci possono sbeffeggiare quanto vogliono.

aldo scribano 09.09.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento

Migliaia di commenti nei vari blog , inseriti dalle stesse persone con nick name diversi, tifosi politici deliranti senza argomentazioni politiche ma solo polemiche infanganti contro i 5 stelle.
Secondo gli ultimi sondaggi, nonostante tutti gli attacchi e il fango gettato sui 5 stelle e Grillo dai media, il M5S è al 20% ciò significa che ci sono almeno 8 milioni circa di cittadini italiani che non credono alle stupidate dette contro Grillo e i 5 stelle, ma bensì credono nella democrazia diretta dei cittadini attraverso le nuove tecnologie.
Questi 8 milioni di italiani, al momento "SILENZIOSI" non perdono tempo a polemizzare sulle minchiate come hanno sempre fatto quelli del partiti tradizionali che sulle minchiate hanno fatto i loro programmi politici portando alla distruzione la ns. economia e la previsione della vittoria del "NULLA" per il futuro.
16 milioni circa di cittadini italiani stanchi di tutto ciò da tanto tempo non vanno a votare, quando finalmente con pazienza, giungerà loro la voce dei 5 stelle, il vero "decreto del fare" del M5S ci darà finalmente la vera democrazia. e partecipazione diretta dei cittadini alla cosa pubblica.

E' solo questione di tempo, il cambiamento è già in atto.

Merini A. ....Bolzano 09.09.13 10:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo!!
Non ti curar di loro, Grande Gianroberto! Sei un maledetto visionario

Giuseppe Cicotti 09.09.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Casaleggio, ottima puntualizzazione infatti ieri in TV è passato l'esatto contrario !!

Che manica di bugiardi sti giornalisti.

Maurizio Geraci , Brescia Commentatore certificato 09.09.13 10:10| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento

Ogni notizia sul M5S, sul blog, viene è derubrigata a tutto vantaggio della cronaca di colore o del gossip.
Magari fosse la fantasia al potere !
È un modo psicotico di rifiuto della realtá a tutto vantaggio dell'affermazione di un reale tailor maded, fatto su misura sulla taglia di un delirio.
Osservate capitan findus Letta, nipote dello zio, pupazzetto di un presidente abusivo (il secondo mandato è un abuso), garante convinto di un patto gattopardesco, come può affrancarsi da una condizione di figliuolo di famiglia ?
La sua voce è la voce del padrone , una voce fuori campo di un documentario Disney.
Un prestanome stabilizzato nella parte di arlecchino servo di due padroni.
La realtá vissuta come l'irruzione del maligno (il M5S) nel suo mondo fatato.
Una pacatezza che gli deriva solo dall'illusione che la legge di gravità sia un sistema di riferimento privilegiato voluto dal "bipolarismo" in polica.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.09.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Ti stimo.

Paolo Zurlo, Cittadella Commentatore certificato 09.09.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento

La democrazia in rete, o meglio l'implementazione di pratiche virtuose di comunicazione e anche di consultazioni (anche elettorali o referendarie) è l'ultima battaglia, quella strategicamente più rilevante. Una vittoria in questo senso avrebbe l'effetto di spostare una discreta dose di "potere" dai partiti ai cittadini. Quindi la battaglia appare quanto mai legittima.
Ci sono tuttavia due problemi:
A) L'establishment (poteri forti e partiti) non rinuncerà alla volontà di controllo sulla rete, per quanto riguarda le connotazioni afferenti alla politica.
B) Raggiungere quella parte di elettorato (che credo sia la maggioranza)che non ne vuole sapere di internet, blog e meet-up, cioè gran parte della popolazione sopra i 65 o 70 anni e anche quella parte di popolazione che per indigenza o incuria non è e non sarà collegata in rete.
Il sogno che un giorno potremo votare con uno smart phone (per elezioni politiche e referendum) e che i costi degli strumenti digitali siano accessibili a tutti.

claudio fochi, ferrara Commentatore certificato 09.09.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Ohibò ... lascio un commento (qui e sul FQ ... il giornale di PROPAGANDA di Chiarelettere/Travaglio/M5S) ... e vengo aggredito (dai soliti GRULLINI - che sono ALTRO dagli attivisti/simpatizzanti/militanti ed eletti del M5S) a male parole ... per aver espresso il MIO pensiero (NON ho CASAL-PEGGIO o altri ... dietro ... a TELEGUIDARMI . la mente - mica faccio comizi in piazza ... IO) ... vengo accusato di "consociativismo" col potere (quando personalmente sono da SEMPRE per MANDARE TUTTI a CASA ... GRILLINI INCLUSI ... se occorre) ... e di NON dire NULLA nel mio commento precedente (quando invece ho CHIARAMENTE espresso il MIO parere SIA sul GURU del GURU ... SIA sull'operazione di MARKETING in atto ... denominata M5S ... nelle piazze e nei "salotti buoni" - MASSONICI).
Mi scuso con i lettori ... per questa ULTERIORE precisazione ... richiesta dalle circostanze ...

PS: GRULLINI ... PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR ... !!!

Marco B. (V come Vendetta) 09.09.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

Casaleggio come Timothy Leary, il web come l'LSD!!

Vanni F., Trofarello Commentatore certificato 09.09.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Mi sto ricredendo sulla figura di Casaleggio seguendo lo con più frequenza la mia sensazione e preparato convinto delle proprie idee e vi vede che conosce benissimo il suo lavoro. Un appunto che posso fare e che una persona come non molto esperto nell'uso del compiter o altro se magari si potesse semplificare di più ne tramerebbe vantaggi. Tipo avendo ogni tanto qualche risposta per essere coinvolto di più negli argomenti trattati.

Bruno Melis 09.09.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Come tutti i mass- media anche internet può ed è già, facilmente controllabile dai poteri forti e dagli interessi economici. Non solo, come hanno dimostrato recenti scandali tramite internet non solo si può controllare l'informazione, ma si può controllare anche chi la riceve!! Non facciamoci ingannare dal fatto che su internet c'è tanta informazione: avere tutto e il contrario di tutto è come non avere niente!
Il problema vero secondo me è nella capacità delle persone di sviluppare una coscienza critica e analitica, ecco perché hanno distrutto la scuola e l'università!

Alessandro Miceli 09.09.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Gianroberto, non capisco quelli incazzati della partecipazione al convegno dei parassitari, forse si tratta di qualche Troll, anzi sicuro.

Luca S., Verona Commentatore certificato 09.09.13 09:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bene, purtroppo ancora molti miei cari amici leggono i giornali corrotti e guardano la televisione spazzatura. Mi rendo conto che anche i cervelli piu' fini vengono plagiati ed assorbono falsa informazione. Piano piano li sto portando verso l'informazione via internet. Aprono gli occhi piano piano. Sempre piu' voti per M5S. sempre meno per i disonesti. Spero che lo fiacciano in molti.
Rivoluzione alle urne. Ma anche fuori dalle urne.

Paolo S., Sterrebeek, Belgio Commentatore certificato 09.09.13 09:51| 
 |
Rispondi al commento

Dante ci ha descritto un sogno che potrebbe diventare realtà, tu ci racconti la realtà che diventa sogno.

maria t., potenza Commentatore certificato 09.09.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da Attivista iscritto non ho condiviso la partecipazione di Casaleggio al meeting di Cernobbio. Voglio che sia chiaro!!! Anzi, sappiate che sono abbastanza alterato. Mi è parsa come una missione elitaria e la cosa mi fa alquanto incazzare...!!!

Ray Milano Commentatore certificato 09.09.13 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Chi dice la verità spesso viene additato come favolista mentre chi ci nutre, giorno dopo giorno, di favole, che non servono nemmeno per far dormire i bimbi, si ritiene portatore di giustizia mentre nella realtà è delinquente professionale.

Luca 09.09.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tasse

Ci sono quelle palesi e quelle occulte.
Quante multe sono invece tasse mascherate?

Oppure le cose OBBLIGATORIE, dal canone ad assicurazione.

In USA scoprii che insurance non e' obbligatoria la'...
Ed infatti societa' assicurative italiane sono troppo grandi rispetto al resto del mondo.

Considerando questo quanto e' il vero importo che
viene tolto ad ogni italiano e quindi ad economia
che produce?


Fabrizio Salvini 09.09.13 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Come non essere d'accordo? lo vediamo tutti i giorni di come certa stampa e tutto il coro delle televisioni dia un'informazione forzata e distorta delle notizie e sicuramente su internet ci sono molte altre informazioni e sarà il futuro ma noi dobbiamo pensare al PRESENTE e cercare di essere più realisti del re. Continuare ad insistere che il web favorirà la democrazia diretta può servire ad invogliare la gente a servirsene ma al momento è più facile dirlo che farlo visto che si sente parlare di una piattaforma che serva da ponte fra gli elettori ed i nostri eletti in Parlamento ma per il momento non se ne vede l'ombra.
Mi ripeto, ma sono assolutamente convinta che se si fossero utilizzati i soldi restituiti per creare , che ne so, una televisione sui canali digitali ( si vedono certe TV che fanno ridere i polli ) si sarebbe creata un'informazione diversa oltre che nuove opportunità lavorative, che al giorno d'oggi sarebbe un ottimo esempio.
Penso che sia inutile spiegare perchè la casalinga veda nella televisione uno strumento di compagnia che non le impedisce di continuare a fare le faccende di casa: per usare il computer ci vuole tempo oltre che dimestichezza con il mezzo; parlo per esperienza personale.
Questo non significa che non bisogna essere lungimiranti ma se guardare avanti significa perdere di vista il presente allora si resta solo dei sognatori ed al momento c'è bisogno di concretezza perchè lo sappiamo benissimo che i problemi sono tanti e di difficile soluzione.

antonella b., Cremona Commentatore certificato 09.09.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Televisioni e giornali.
Barriere all'ingresso invincibili per chi voglia altre proposte...

I risultati fin qui prodotti dalla politica (ultimi 25 anni) sono RISIBILI.

Demo-crazia?
certo, come no

Federico B., Estero Commentatore certificato 09.09.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Sono con te Gianroberto Casaleggio ti do la mia piena fiducia. Il M5S deve però fare tutto il possibile per accelerare i tempi della sostituzione pacifica e civile della odierna classe dirigente (non grillina). Se Letta inizia a Svendere tutto non rimarrà più nulla per ricostruire l'Italia. Fate presto, io il mio voto ve lo darò sempre.
Sono curioso di leggere la trascrizione del tuo intervento a Cernobbio.

Gianluca C., Rimini Commentatore certificato 09.09.13 09:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma passano SOLO i commenti (di complimenti) a favore ... su questo post ???
Fa niente ... tanto l'ho espresso anche sul FQ on line (medesimo post ... tanto per chiarire CHI sia l'azionista di riferimento del FQ) ... buona visione ...

Commento sul FQ on line
Posto qui ... perchè sul post (di spalla e dedicato) del blog di Beppe Grillo ... il MIO commento NON passa ... :(

Diciamo che pure il "personaggio" CASAL-PEGGIO è un ottima invenzione di marketing e pubblicità (indiretta) ... il GURU del GURU (la trovata è geniale) ... l'eminenza GRIGIA (trinariciuta) del Beppe ... NON male come "messaggio promozionale ME-R-DIATICO" ... si sà vendere bene il "timidone" ... ex Sforza ItARGHia ... ma questo (soggetto) oltre ad essere l'ispiratore (visionario) - "la fantasia la potere" - di Beppe e il SUO "esercito" ... CHI rappresenta nel M5S ... ??!! Il vice "capo" politico ???!!! il GRANMAESTRO (come Gelli per il NANO e lo skipper baffino) ???!!! O soltanto UNO (dei pochi) che fa CA$$€TTA ... come abbiamo già VISTO (e saputo) con "altri" ... sottoprodotti del M5S (vedi Antonio di Pietro e Italia dei Valori) ???!!! Lascio a VOI (a CASAL-PEGGIO) ... l'ardua (risposta) sentenza ...

Marco B. 09.09.13 09:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A GianRoberto dico semplicemente..hai la piena fiducia del Movimento,oltre un costante sostegno..
BRAVO e avanti cosi'.

franco graziani-torino.

franco graziani 09.09.13 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Condivido la linea e mi piace l'intervento (anche se aspetto di vedere la versione integrale).
Ma chi è quando si è deciso di partecipare a Cernobbio ? Perché voglio capire se si è andati lì come mov5s o come singolo?

Francesco Fiume 09.09.13 08:59| 
 |
Rispondi al commento

LA SOLITA STORIA...

LA STAMPA? BISOGNA TOGLIERGLI TUTTI I FINANZIAMENTI!

Il cancro in Italia è la stampa, sembra che la verità dei giornalisti sia la verità...
io non mi fido di quanto viene raccontato, preferisco ascoltarlo con le mie orecchie e vederlo con i miei occhi, possibilmente senza tagli....

Io ho visto questo: Gianroberto stava rispondendo alle domande di un giornalista mentre camminava all'interno della sala congressi, e mentre rispondeva alle domande è stato circondato da microfoni e da una giornalista zelante che continuava a fare domande mentre Gianroberto stava ancora rispondendo al giornalista precedente...

Salvo Pa Commentatore certificato 09.09.13 08:56| 
 |
Rispondi al commento

Giustissimo dire a Cernobbio che in Italia i giornalisti e l'informazione è pressochè totalmente asservita ai partiti.

Ma basta con il magnificare la presunta onnipotenza del web!

C'è bisogno che il movimento comunichi usando i vari media e che tenda ad attrarre gli altri parlamentari verso le proprie, irrinunciabili idee.

Inserirsi, attrarre e far dividere gli altri. Ricercare il potere per cambiare in meglio la vita dei cittadini.

Non isolarsi. Non puntare solo ad avere il cinquanta più uno per cento di parlamentari. È sbagliato ed illusorio.

Comunicate meglio 09.09.13 08:55| 
 |
Rispondi al commento

tira diritto e non ti curar di loro
lasciamoli sul loro mondo, è l'unico che comprendono

buon lavoro da uno dei 350mila firmatari

ina ghigliot 09.09.13 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Se prima la ammiravo, oggi l'ammiro ancora di più!!
Grazie mille per aver dato vita ad una bellissima comunità,che è l'unica cosa che mi da speranza.

Sicuramente i politici vecchi (dentro e fuori), staranno aggrappati alle loro poltrone, con tutti i mezzi, unghie comprese, ma ormai sono al capolinea, hanno sul loro collo, il fiato di milioni di italiani!!!!

Linda2 09.09.13 08:44| 
 |
Rispondi al commento

A quelli che si ostinano ancora a leggere i giornaletti e restano fissi davanti ai tg,sono curioso di sapere, che cosa credete di trovarci dentro?

Ve lo dico io, questi giornalai di regime vi raccontano soltanto..

http://youtu.be/FOJyth__y3E?t=15s

Francesco Onorati, Napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.09.13 08:35| 
 |
Rispondi al commento

"La fantasia al potere sembra essere la parola d'ordine di alcuni giornalisti. Io non ho vietato l'ingresso di fotografi o giornalisti in sala, non ne avevo comunque la facoltà, e non mi sono adirato per i tweet sul mio intervento, che peraltro non ho neppure letto, come riportato da alcuni favolisti."
Eppure tutti i giornali che parlano oggi di Casaleggio a Cernobio parlano soprattutto del presunto divieto ai giornalisti , l'ennesimo falso . Questa ormai spudorata inclinazione dei media a mentire alla luce del sole, su Grillo Casaleggio ed il M5S ,senza dare possibilità di smentita agli stessi , è un delitto enorme contro la democrazia che sta caratterizzando questo periodo storico che verrà ricordato come l'ultimo atto , il peggiore ,di una dittatura nascosta sotto la maschera della democrazia rappresentativa.

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.09.13 08:34| 
 |
Rispondi al commento

Casaleggio è un timido
razza strana in un mondo televisivo dominato dai quaraquaquà e dai parolai
Hanno calunniato la sua ritrosia come 'oscura'
Hanno detto che ha parlato a porte chiuse (?) come se avesse nascosto chissà quale complotto
quando è la prima volta che un discorso (il suo) sarà pubblicato interamente e nel segreto si è perpetrato ben altro
e quando le sue idee sarebbero chiare alla luce del sole se solo qualcuno si degnasse di cercarle smettendo di ripetere a pappagallo alcuni slogan senza senso di pura diffamazione che fanno solo gli interessi della casta

I giornalisti a Cernobbio hanno sputato veleno
Dopo anni di gogna mediatica, a questi gli dà un fastidio bruciante che Casaleggio si neghi alle loro domande calunniose e le eviti come si evita una torma di cani impestati

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.09.13 08:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Casaleggio sei un grande, anche se ti vesti in giacca e cravatta e sembri "uno di loro" a parte i "trucioli". Ma non lo sei, ne sono sicuro. Democrazia, parola vuota, diventata Orwelliana. In questa Italia degenerata si arrestano le persone per aver coltivato un vegetale con salutari principi attivi e si lasciano in libertà truffatori ladri e assassini che anzi vengono premiati. Diglielo questo, ai tuoi commensali di Cernobbio, diglielo sul muso e allora ti crederò ancora di più. Ciao con stima, un tuo coetaneo, Claus.

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 09.09.13 08:23| 
 |
Rispondi al commento

E' un po' come depistare un diagnosta per salvare decoro e pagnotta o contribuire alla catastrofe generale per salvare le proprie apparenze.

Purtroppo quando si sentirà il bisogno di dire le cose come stanno, in pochi vorranno ascoltare.
In troppi saranno occupati a sbranarsi l'osso degli scandali, per vari motivi di opportunità.

Un giornalismo sempre approssimato ed opaco..
come i tipi di democrazia di cui siamo capaci.
E' meglio andarci cauti con la democrazia diretta, visti i percorsi di maturazione degli italiani.

t.o. 09.09.13 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Io vengo dal mondo no global

e mi ritrovo perfettamente nel progetto di Casalecchio e Grillo e di tutti i 5stelle, nella democrazia dal basso, nei valori globali, nei diritti di tutti, nei beni comuni, nei diritti universali, nella difesa dell'ambiente, in una nuova forma di politica partecipativa ecc. e vedo questo nuovo mondo sostenibile e migliore, possibile con la volontà di tutti, in una vera rivoluzione culturale che non nasce nelle piazze e contro i carri armati ma nelle coscienze e sulle macerie di quel sistema neoliberista che ha distrutto il mondo e che sta implodendo nella proprie crisi di sistema.

Ma i no global, come tutti sanno, combattono il capitalismo e gli orrori del mercato neoliberista o della finanza turbocapitalista come combattono le dittature che sono sorte dal pensiero comunista con non minori danni, con una visione che non è né di destra né di sinistra, una visione terza, che va oltre la destra e la sinistra classiche (da qui la famosa frase di Grilo: queste cose non mi competono, cioè sono di competenza degli storici. Io sono qui per fare un mondo nuovo non per analizzare quello soprassato), una visione che proprio per il suo carattere rivoluzionario viene misconosciuta e attaccata sia da destra che da sinistra. A me questa visione sembra lineare, facile e chiarissima, ma vedo quanti interessi anche di identità si sono conglomerati attorno alle etichette classiche così che l'attacco a Grillo o Casaleggio è fiisiologico e aspro da parte di non mondo che non riconosce di essere morti di fronte a un mondo nuovo che nasce.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 09.09.13 08:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Casaleggio, tu non sei superiore, sei al di la'. Grazie per quello che hai fatto, per quello che fai, per quello che farai.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 09.09.13 08:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

caro..gian..basta vedere come in tv non si parli del MPS...pare che Almunia abbia avvisato che per salvare la banca servono altri 1-2 mld....oppure l'unica opzione è la nazionalizzazione dell'istituto..così ai quattro miliardi già "prestati" con i monti bond..ne andranno aggiunti altri.
Chi invece ha combinato questo casino, sicuramente se la sta ridendo...!un silenzio assordante...altro che 9 settembre...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 09.09.13 07:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come potrete notare l' informazione potrà sempre essere manipolata anche in rete tramite siti trappola che si spacciano per giornali web o altro. Dipende sempre da chi ci sta dietro e muove i fili. Sino come le catene di s. Antonio in cui ancora troppe persone cadono e rimandano a tutti spacciandole per verità o presunte tali e altri continuano a ripetere la cosa che "tanto non mi costa niente" e nessuno mette in guardia da queste cose. Le potenzialità della rete poi le ha spiegate anche Beppe e ampiamente in questi anni. Purtroppo se ne stanno accorgendo anche i soliti seppur in ritardo ma un manuale per selezionare l' informazione dal suo contrario sarebbe più. Utile dei colpi di scena per sfruttare i mezzi che tanto odiate. Con affetto.

bruno zennaro 09.09.13 07:42| 
 |
Rispondi al commento

Più che fantasia direi servilismo. Con i nostri media non saremo mai un paese democratico. D'altronde il loro maestro - anche se molti di loro non sanno neanche chi è - è Goebbels.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 09.09.13 07:35| 
 |
Rispondi al commento

... della persona, dell'uomo, di noi. Tante storie, dal generale Custer a Giulio Cesare fino ai simulacri odierni, rivisitate e rilette per testimonianza o racconto senza inno di Mameli, bollicine o sussidiario di Stato - reperibili solo con un digitar di tasto (neppure la scocciatura di un rifletter di sopracciglia) credo avrebbero altro retrogusto e ci farebbero finalmente un po' sobbalzare. Ne avremmo tanto bisogno

homofaber 09.09.13 07:34| 
 |
Rispondi al commento

Nel nostro Pae3se è chiara la discriminazione creata dai Partiti. Se sei uno di loro hai diritti nei confronti di Istituzioni e servizi in genere, altrimenti ti devi arrangiare...La burocrazia serve alle loro finalità e deve essere lenta per dare tempo a loro di decidere. Credo che i Partiti dovrebbero ridursi a pensatoi proponenti soluzioni per l'economia, il sociale, la cultura, anzi la cultura in primis, senza invadere il mercato, l' informazione e tutti i campi della società

Le idee e proposte dovrebbero venire sottoposte ai cittadini. La democrazia avrebbe così un senso compiuto. Ora è tutto un accapigliarsi tra di loro per assicurarsi il potere per servirsi dei cittadini e non servirli con onestà e giustizia. E troppi cittadini li hanno imitati. Non basta essere pagati per il lavoro svolto ci deve essere un surplus in ogni modo a seconda della tua posizione. E' aberrante vedere che non solo in alto, ma anche la donna delle pulizie cerca di sfruttare al massimo la sua posizione cercando di fare danni in casa tua per averne vantaggi. C'è da ricostruire la coscienza distrutta da vent'anni di affarismo ...

almagemme 09.09.13 07:34| 
 |
Rispondi al commento

L'informazione, come tant'altri barometri di una Comunità verosimilmente democratica, è direttamente proporzionale al livello civile e culturale del Paese. In landa, da decenni, gli editori di professione - ovvero di prima attività, di primo pane - sono pressocchè estinti; e non casualmete, il 95% dei media (quindi comprendendo anche l'entertainment e altri rami diversi dall'informazione) sono in costate perdita. Organici all'osso; qualità sotto il desk; filtri d'ogni sottospecie; redazioni estere cancellate e collaboratori interni al minimo umano; scrittura e titolazione da analfabetismo funzionale (oltrechè omologata); assoluta incapacità e/o comunque volontà di adeguarsi all'on-line che ormai sgorga da ogni poro di telefonino e youtube. E' tutto nei guanti di porpora del potere economico-politico, che pur preventivando di perdere qualche spicciolo nella loro decima attività (l'editoria magari subito dopo la ristorazione) e non importandogliene un piffero della buona o reale informazione, sa bene che il ritorno indiretto è infinitamete superiore e più variegato (per qualsivoglia necessità). In sì mistificato contesto, con le news e gli approfondimenti (quasi un vintage) gestite dai valvassini o abat jours di Silvietto, di Caltagirone, dei partiti, delle lobbies, delle confraternite, delle parrocchie, degli altri, è quasi inevitabile diffidare non solo del racconto degli eventi ma della stessa veridicità degli eventi. E pur volendo confidare nella magnanimità del prossimo, il dubbio minimo è che sia tutto strumentale (il conflitto di interessi, oltretutto, è ormai istituzionalizzato); e percio l' ululato - intonatissimo - di Casaleggio è denuncia di devastazione scivolosamente odierna. Come è logica e reale l'unica possibilità di divincolarsi dal soffocamento dell' informazione creata dai vari mangiafuoco in opera: internet. Ovvero la comunicazione trasversale, il tam tam senza passaporti nè muriccioli o corti dei miracoli, della gente comune, della persona, de

homofaber 09.09.13 07:32| 
 |
Rispondi al commento

Casaleggio bravissimo! Non so come hai fatto a stare con quelli lì. Io sarei stato preso da un grosso attacco di... orticaria.

luigi rossi 09.09.13 06:59| 
 |
Rispondi al commento

beppe e casaleggio siete persone oneste che lottano per noi spero si accodino altri come voi che dio vi benedica

marco i., bari Commentatore certificato 09.09.13 06:44| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, traditori e Cicerone

Qualcuno poi ha aggiunto: Dio mi salvi dagli amici
perche' ai nemici ci penso io.

Fabrizio Salvini 09.09.13 03:51| 
 |
Rispondi al commento

Copiare

Almeno fin dai tempi delle botteghe fiorentine copiare i maestri era sintomo di intelligenza...

Poi col tempo si aggiunge, si innova...

Ma il Copyright, da Microsoft e dal 1998 vorrebbe
congelare il processo.
Fino a Pirates Bay, Assange e Snowden...

Fabrizio Salvini 09.09.13 03:39| 
 |
Rispondi al commento

Innovazione in China

Appena visto un canale di CCTV in francese.
CCTV = China Central tivvi'

Da tempo esiste in inglese, come pure quello di
RT = Russian tivvi'.

Studiano e conoscono sempre di piu' il West.
Loro universita' LIBERE da droghe.
10 volte tanti laureati che negli USA.

Merito di pena di morte per uso di droghe oppure non hanno bisogno del business di Afghanistan?

Fabrizio Salvini 09.09.13 03:15| 
 |
Rispondi al commento

Come volevasi dimostrare!
Sarebbe stato rischioso rendere immediata facoltà alla stampa e fotografi di far conoscere agli Italiani e all'Europa quanto Casaleggio avrebbe potuto esporre in faccia, poi, al...Premier Letta. Questa ne è stata l'esempio eclatante. W il M5S!

Nuccio Nasca 09.09.13 00:55| 
 |
Rispondi al commento

i giornalisti/favolisti .... novelli fratelli Grimm

raffaele pianese 09.09.13 00:54| 
 |
Rispondi al commento

Copiare innovazione cinese.

Adesso TaoBao ed Alipay vendono fondi direttamente.

Governo cinese ha detto:banche troppo grandi
Ma non le reprime apre concorrenza su rete

Forse con Renzi potreste far passare qualche liberalizzazione..

Fabrizio Salvini 09.09.13 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Il quarto potere è l'informazione e internet ne fa parte ma si tratta di un potere diffuso e difficilmente concentrabile nelle mani di pochi.

Lo scetticismo sulla democrazia diretta mi sembra comprensibile poichè non garantisce automaticamente scelte migliori ma solo più potere al popolo (il quale se continua a votare certa gentaglia forse la democrazia diretta non se la merita nemmeno....).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 09.09.13 00:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Casaleggio buonasera, sono contento di aver letto la tua precisazione riguardo al tuo intervento a Cernobbio, leggendo il primo articolo pubblicato da "La Stampa" online parevba fossi stato preso da una crisi isterica mica da poco....

Sarò ben felice di leggere il contenuto del tuo intervento, ti raccomando di leggerti l'articolo in questione; se ritieni che NON RISPONDA AL VERO sarebbe cosa buona e giusta che tu sporgessi una denuncia per diffamazione....

Se tu constatassi che il giornalista ha scritto cose false sono disposto a contribuire di tasca mia alle spese legali....

Arturo Arti 09.09.13 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Sei un GRANDE!
Chissà quali balle abnormi si inventeranno domani i giornalisti,ops,favolisti,hai detto benissimo.

Ma ci siamo abituati.
Avanti tutta.
Forza M5S,unica speranza.

Andrea R., Torino Commentatore certificato 09.09.13 00:12| 
 |
Rispondi al commento

Scusate tanto, ma la Boldrini è di sinistra?

Mario Festa, Avellino Commentatore certificato 09.09.13 00:03| 
 |
Rispondi al commento

Grande Gianroberto! Sono contento che ad un Forum internazionale siamo anzi sei riuscito finalmente a far passare: “...ho detto che i giornali e le televisioni sono gli strumenti del potere in Italia.” Penso che sia un buon palco da cui far saper al mondo la nostra condizione. Giornali e televisioni al servizio del POTERE ! Sono questi media che ci fanno assistere al ridicolo teatrino circa la decadenza da Senatore della Repubblica di un condannato in via definitiva ! Il fatto che i media stiano proponendo alla popolazione il fronteggiarsi di due schieramenti: PD e PD+L è di per sè una vittoria per loro in quanto come ben sappiamo, NON esistono due fazioni ma sono semplicemente un blocco unico diviso in due organizzazioni ! Riescono ad essere virtualmente due fazioni SOLO grazie all'asservimento di taluni giornalai. Grazie alla loro prezzolata complicità si riesce ancora ad inebetire enormi schiere di persone ubriacandole con la fallace appartenenza ad uno schieramento portatore di ideali. Fandonie! Attualmente tutte le caste e lobby pensano solo alle loro “esigenze”, alle loro ruberie, lasciando solo le briciole alla stragrande parte della popolazione. Recentemente con l'acuirsi della crisi economica i suddetti hanno continuato ignobilmente a pensare a sé stessi ed accumulare ogni tipo di beni ed utilità e le briciole che lasciavano al popolo adesso si stanno riducendo all'osso con le conseguenze sociali che ben possiamo immaginare. Ma non gli interessa, vanno avanti, perseverano in una specie di gioco terribile, perverso e diabolico che porterebbe all'autodistruzione. Ma Noi, solo Noi e solo grazie a Beppe, Gianroberto e finalmente adesso anche tanti altri lo stiamo combattendo. Per questo, non ci arrenderemo mai !

Alberto DEIANA (alberto deiana m5s), COMO Commentatore certificato 09.09.13 00:02| 
 |
Rispondi al commento

grazie casaleggio , sei un grand'uomo io e i miei figli ti vogliamo bene e ti saremo sempre grati. la tua visione mi rasserena in un infinito sconforto . grazie a te e a grillo , che mi hanno dato la possibilita' di combatterli ,per tutelare la mia famiglia.grazie grazie e mille altre volte grazie

walter messa 09.09.13 00:00| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Casaleggio, apprezzo particolarmente il suo chiarimento, speravo arrivasse :)

Domenico Migliorini (mimmolimmo), Ginevra Commentatore certificato 08.09.13 23:58| 
 |
Rispondi al commento

Sig.Casaleggio, è vero, questa è stata la Democ/razzia; oggi 8 settembre il Premier Letta e non solo, sono fiduciosi sul nostro futuro, quindi si riparte. Per dove? Ma questi ex/post Comunisti, Democristiani, Socialisti come possono pretendere un appoggio da parte di M5S, MAI,MAI,MAI Questi partiti, devono essere processati per aver portato il nostro paese all'attuale condizione di fallimento. Devono provvedere a ridare il futuro alle nuove generazioni, in che modo? Non saprei, lo decida la Corte Costituzionale che, è stata così veloce nel riconoscere Incostituzionale, il contributo "una tantum" sulle pensioni superiori ai 90 milioni. Le giovani generazioni chiederanno certamente conto prima di onorare le cambiali firmate dai vari governi, visto che saranno solo loro a pagare e quindi a salvare o meno questo paese. un saluto sergio

Sergio I., Pineto Commentatore certificato 08.09.13 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Casaleggio, grazie Grillo, siete due persone che mi infondono speranza e fiducia, non ho mai dubitato di voi, e sono certa di non dovermi ricredere, FORZA M5S!!

Una cosa: ma non che i parassiti si organizzano in rete e cerchino di "fregarci" in qualche modo? non ci sarebbe di che stupirsi da questa gente...

Donatella colzato, Legnano Commentatore certificato 08.09.13 23:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sa,Gianroberto,qual'era la parola chiave dei no global italiani? Era SOBRIETA'

Un termine che ci veniva da un grande del mondo no global: Francuccio Gesualdi,promotore di tante battaglie contro le multinazionali e i loro orrori (le cito solo quella vinta contro lo sfruttamento di manodopera che la Del Monte faceva sui suoi lavoratori in Africa),una lotta costante contro il mercato degli squali e dei politici corrotti che aumentano la fame e la miseria del mondo
SOBRIETA',parola che Francuccio derivava dal suo grande maestro:Don Milani,di cui era stato uno degli allievi più piccoli alla scuola di Barbiana.Una parola che ho poi sentita ripetere tante volte dal più grande santo italiano:il frate comboniano don Alex Zanotelli,il più grande dei nostri pacifisti,che aveva lavorato 30 anni nelle discariche di Korogocho (Kenia)
In quelle bidonville è andata a lavorare mia figlia e di Francuccio,una volta,è stata allieva nella sua casa di Vecchiano,vicino a Pisa,una grande casa famiglia con ospiti di tutto il mondo,dove Francuccio(che è un infermiere!)ha creato il Centro Nuovo Modello di Sviluppo,che raccoglie ogni sorta di dati sulle forme di sfruttamento che le corporation operano sul mondo e li ha trasformati in libri di denuncia che sfociano in manifestazioni fisiche su tutto il pianeta. E' da quei libri che ho imparato parole come difesa dell'ambiente,decrescita,riciclo, energie alternative,microcredito...e ho studiato le iniziative concrete che ciascuno di noi può prendere,a partire dalla propria casa,dalla propria spese,dalle scelte alimentari,dai legami sociali per creare un mondo nuovo sostenibile,a misura di uomo e di convivialità non di profitto e potere,in una rivoluzione che nasce dentro,che è in primo luogo trasformazione di noi stessi,una rivoluzione culturale.
Tutte queste cose io le ho ritrovate nel M5S, nella foga appassionata di Beppe,nel disegno chiaro della sua mente tranquilla.
Per tutto questo io devo dire: GRAZIE!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 08.09.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
CASALLECIO HAI FATTO BENE,ANZI FAI BENE PUBBLICARE IL TUO INTERVENTO E CHI NON VOLUTO CAPIRE,CAPIRA'
ALVISE

alvise fossa 08.09.13 23:18| 
 |
Rispondi al commento

Ci vorrebbero tanti " Paolini " con cartelloni con su scritto ( diffidate delle tv informatevi in rete )o qualcosa del genere.
Il problema lo sappiamo e' che una buona fetta di Italiani sono imbambolati da tv e giornali vuoi per pigrizia vuoi per non conoscenza di altri mezzi tra l'altro piu' di parte perche' neutrali come la rete.
Ogni giorno sono sempre piu' schifato dai midia che con infinita spudorataggine cambiano le cose dette dai GRANDI del M5S.
Forza ragazzi troviamo la maniera di farci conoscere per quello che siamo o non per quello che ci fanno credere si essere.
DISTRUGGIAMOLI TUTTI...........

massimo menchini 08.09.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Grazie!

Sempre più indispensabile fare questi saltuari interventi REALI, perchè altrimenti alla gente arriva solo la fantasia dei favolisti

Un abbraccio!

manuela bellandi Commentatore certificato 08.09.13 23:06| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Non ci vogliono mica altre conferme per dimostrare che la attuale informazione è asservita al potere politico il quale è esercitato dalle lobby economiche e finanziarie attraverso propri rappresentanti e che i cittadini col loro voto danno una delega in bianco a costoro i quali possono portare in parlamento e mettere nei posti strategici i rispettivi nominati, compresi i mezzi di informazione.

Antimo di Lorenzo 08.09.13 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Aspetteremo il resoconto il resto non importa.

Luciano 08.09.13 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Gentile Gianroberto
tutto quello che lei dice mi interessa moltissimo
Molte idee mi appartenevano anche prima quando ero solo una no global,ma i no global rischiavano di essere oscurati per mancanza di un'azione politica.Lei ha aperto una porta alla nostra consapevolezza e ha dato una via alle nostre aspirazioni,rendendo operativo quello che rischiava di rimanere un sogno e riaprendo la speranza verso un futuro che credevamo moribondo
Nella mia vita ci sono state alcune figure di riferimento.Molte le ho conosciute solo dai libri ma in qualche modo mi hanno formata
Io ho un carattere impetuoso,lei è un riflessivo Io sono una esagitata,lei è uno che medita lungamente.
Io comincio in modo ardente le cose e non le finisco per eccesso di agitazione.
Lei è chiuso nel suo riserbo e se ne fa scudo per resistere e non essere distrutto dalle negatività del mondo.
Prim'ancora che dalle sue idee,sono stata conquistata dalla sua determinazione,dalla sua forza tranquilla,dalla sua differenza incommensurabile con gli esibizionisti da circo che ci circondano
In un mondo tutto dell'apparire,lei appare come una sostanza silente ma presente,affidabile e calma,che in qualche modo cresce dentro di noi
Lei non ha nulla di simile agli attori che si agitano sul palco cercando la massima visibilità, fatti di apparenza e non di sostanza.Somiglia ai pensatori antichi che ho studiato e insegnato Immersi nel mondo eppure distaccati per cercare qualcosa che serva tuttavia al mondo e cambi la storia.In quest'epoca di marionette e pupari,la sua figura emerge come quella di una colonna che supera tutti in altezza e profondità
Sono affascinata dalla sua forza tranquilla, dalla sua timidezza sobria,dal suo pensiero di gigante.Sono soggiogata dal modo con cui si differenzia da tutto quello che ci circonda come uno che esiste in se stesso,che non ha bisogno di palchi per essere,né di applausi per credere in sé.Che è semplicemente se stesso,perché ha fede nella possibilità di migliorare il mondo.
Grazie

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 08.09.13 23:02| 
 |
Rispondi al commento

💻 L'informazione è un diritto irrinunciabile e va difeso come tale.

Anna B., Heidelberg Commentatore certificato 08.09.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento

L'informszione cartacea e televisiva italiana è peggio del fascismo. E' una dittatura informativa al soldo di quattro delinquenti che sta durando molto più di un ventennio! E non se ne vede la fine, ahimè!

Claudio ., Verona Commentatore certificato 08.09.13 23:00| 
 |
Rispondi al commento

le rivoluzioni sono sempre state aperte nella storia da una minoranza impegnata e decisa, motivata e in contrasto aperto con il sistema esistente, da abbattere, da cambiare e con quelli che avallano il sistema da mandare a casa ( prima gli mandavano al Creatore)
e noi siamo una minoranza di persone (50,000 iscritti al movimento) che apriranno le porte alla maggioranza degli italiani, con gia' 9 milioni di persone che ci seguono, ci apprezzano, ci stimano. La politica e' quella ora di un rinnovamento globale di persone e di idee, cambiare rotta alla nave italia ammarata su uno scoglio di debito pubblico da 2075 miliardi di euro. Qui si fa la rivoluzione o si muore, tutti assieme. Qui si cambiano le carte in tavola, distribuite dai forti e dai poteri forti, o si va al default, chi prima e chi dopo....

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 08.09.13 23:00| 
 |
Rispondi al commento

A chi oggi dubitava interrogandosi sulla visita di Casaleggio, ho chiesto di aspettare e non dare giudizi affrettati.

Pasquale P. Commentatore certificato 08.09.13 22:55| 
 |
Rispondi al commento

ma davvero i giornalisti si sono inventati che Casaleggio non li voleva in sala? Questa è grossa! i presenti dovrebbero smentirla anche perchè la notizia è atata data al TG1 ! Che schifo

loredana vangelisti, Marino Commentatore certificato 08.09.13 22:54| 
 |
Rispondi al commento

e anche solo 50,000 iscritti al movimento voteranno e proporranno le discussioni, le priorita', le leggi da fare e' sempre meglio di questa democrazia finta, dove i dominus dei partiti decidono incontrastati e con l'accordo dei poteri forti la linea di governo. Noi vogliamo la democrazia diretta e non la falsa democrazia delegata ai professionisti della politica che poi fanno gli affari con le mafie e coi poteri forti

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 08.09.13 22:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

sempre grande casaleggio!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 08.09.13 22:49| 
 |
Rispondi al commento

casaleggio gianroberto, dacci gli strumenti per la democrazia diretta, con 9 milioni di elettori, 50,000 iscritti al movimento che possono votare e proporre, con migliaia di attivisti che sono la punta di diamante del movimento stesso, che democrazia dal basso sia, la democrazia e' solo partecipazione se no e' democrazia delegata ad un'oligarchia, una dittatura mascherata dove ubi maio minor cessat, ad maiora

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 08.09.13 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Casaleggio stile a 5 stelle

marcello g. Commentatore certificato 08.09.13 22:31| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Fate presto!

Paolo Cicala 08.09.13 22:30| 
 |
Rispondi al commento

grande stima per Casaleggio.stima: piccola parola,grande significato....sensa fantasia.

NICOLA DELIGUORI, massa marittima Commentatore certificato 08.09.13 22:20| 
 |
Rispondi al commento


Mi piace quest'uomo perche in un mondo dell'apparire a tutti i costi,lui è schivo,silenzioso.Volentieri vorrebbe passare inosservato Mi auguro che queste virtu ridiventino di moda

mariuccia rollo Commentatore certificato 08.09.13 22:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 8)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Casaleggio è fin troppo gandhiano

Tante Stelle, Lovere Commentatore certificato 08.09.13 22:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Gianroberto, tu dici in questo post -"A una domanda sul mio ottimismo, ritenuto eccessivo, sulla democrazia diretta, ho risposto che la diffusione dell'informazione grazie a Internet renderà possibile la partecipazione dei cittadini alla vita pubblica e la diffusione di strumenti di democrazia diretta" e io ti critico il fatto che da mesi ho contattato il tuo ufficio ed ho scritto ad un tuo stretto collaboratore per introdurre airesis, la piattaforma di e-democracy opensource fatta qui in Italia senza ottenere nessuna risposta se non un "per ora non è ritenuto necessario un approfondimento", quando mai allora?
Airesis è pronta, è sicura, è opensource, perchè non usarla invece di un forum che non funziona e non genera nessuna proposta?
A parte le critiche, Gianroberto sei formalmente invitato settembre 13-14-15 al workshop sullo stato dei codici della democrazia organizzato dall' Uiversità degli Studi di Milano.
Dettagli al http://codicidellademocrazia.partecipate.it/
Ti aspetto...
Saluti
Jacopo Tolja

Jacopo T., Sorano Commentatore certificato 08.09.13 22:12| 
 |
Rispondi al commento

caro Gianroberto, tranquillo, i "favolisti" (bellissimo) non hanno la minima credibilità. Rinnovata la mia Stima per te .

Cmq, in merito agli impiegati dei proprietari dei giornali, credo che, noi attivisti, dovremmo iniziare a presidiare le loro sedi con cartelli e striscioni , fino a quando non decideranno di informare i cittadini seriamente e quindi a fare il lavoro di Giornalisti.

In fondo , finchè prenderanno finanziamenti dallo Stato, siamo anche noi cittadini i proprietari di quelle testate e gli impiegati devono rispondere anche a noi !

Monica C. Commentatore certificato 08.09.13 22:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

G r casaleggio e un grande come tutti quelli che aderiscono al m5s...avanti cosi che poco alla volta cambiamo l italia

fabio caldinelli 08.09.13 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Certo che siamo ostaggi dell'informazione "allineata e coperta". Certo che i vari ... come dire ... "giornalisti" (che quanto a significato stretto del termine hanno delle notevoli lacune) proteggono i loro privilegi visto che il M5S ha inserito nel proprio programma l'abolizione del finanziamento pubblico all'editoria. Certo che oggi per riuscire ad avere delle notizie "diverse" l'unico mezzo è internet. Certo che gran parte dell'elettorato, per ovvi motivi (età, scarsa conoscenza dei mezzi informatici, priva di accesso alla rete) si fà condizionare da quanto vede in TV (per come pianificato dal disegno della P2 nella composizione del "nuovo ordine").
Assodato tutto ciò, rimangono le voci libere, puntualmente stravolte, idealizzate e demonizzate dai media. Tutto logico - purtroppo.
Ma il mondo stà cambiando; ogni giorno passa un giorno e il cambiamento è inevitabile. E' il ciclo della vita. Sino a quando non riusciranno a bloccare internet il cambiamento sarà inesorabile. Casaleggio non è un "Guru" (come viene definito). E' un libero pensatore, che ha la possibilità di esprimersi sulla rete.
Non può non raccogliere consensi. Quanto dice è lapalissiano.

Fabio B., Trieste Commentatore certificato 08.09.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

Epifani dice che il PD e M5S hanno un'idea diversa di democrazia.
Aggiungo che non possono esistere due idee diverse di democrazia, ce ne è una sola che si chiama col proprio nome e poi c'è tutto quello che non è, a cui il PD da il nome di democrazia, quando ignora la propria ignoranza.

Paolo G. Commentatore certificato 08.09.13 22:01| 
 |
Rispondi al commento

casaleggio ha ragione...ma come si fa per cambiare le cose?....visibilita' la parola d'ordine per il momento e' visibilita'....bene hanno fatto i grillini a salire sul tetto di montecitorio......bisogna fare azioni ecclatanti e dare spiegazioni vere ai cittadini per costringere gli organi di informazione a parlare di noi...quindi piu azioni .....per costringere le tv nazionali ed estere a renderci visibili. anche se so benissimo che informazione se le sono comprate i partiti...nec recisa recedit

tommaso de rossi (jacl iosc) Commentatore certificato 08.09.13 22:00| 
 |
Rispondi al commento

Per il momento non trovo nulla di nuovo nella politica delM5S. È' la politica gridata cui ci ha abituato Lega e Berlusconiani. Ha tirato fuori solo il peggio degli italiani. Il mio invito e' ad una politica costruttiva. Fate proposte operative. È' troppo semplice distruggere tutto e tutti!!!

Giancarlo Gargano 08.09.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

....è comunque vergognosi i giornalisti. Montanelli si rivolta continuamente nella tomba a sentire le loro domande da ebeti !

Leo D., Vietri sul Mare Commentatore certificato 08.09.13 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Casaleggio è veramente un grande, lui è giá oltre... ma per me non è piú una sorpresa, l'avevo giá scoperto nel libro scritto con Grillo e Fo. Con una mente cosí la vecchia partitocrazia sará sepolta...

Leo D., Vietri sul Mare Commentatore certificato 08.09.13 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Fantasia al potere mi sa di 68, creatività competenza e trasparenza mi sa di mai tramontato o evergreen

Fabio Furci 08.09.13 21:44| 
 |
Rispondi al commento

Quando il potere vuole una cosa la fa diventare come vuole lui.
Il potere dice: va e fai.
E il politico e il giornalista vanno e fanno.
Nessuno di loro crede nella democrazia.
Nessuno di quelli che si riempiono la bocca di roboanti parole su democrazia & affini, ci crede.

Solo la "consapevolezza" potrà salvarci

Gian Paolo ® 08.09.13 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Colgo questa occasione per complimentarmi per quello che sta facendo. Sopratutto per complimentarmi quando sostenne che nessun accordo si deve fare con i partiti.
Intendiamoci anche Grillo l'ha sempre detto.
Ogni tanto però ricordarlo ai parlamentari...non è male!

Domenico Nucci, Castiglion Fiorentino AR Commentatore certificato 08.09.13 21:43| 
 |
Rispondi al commento

g R Casaleggio è un gran signore nei modi, nella forma e nella sostanza.Possiede una intelligenza superiore Ma in Italia per valere occorre essere delinquente

mariuccia rollo Commentatore certificato 08.09.13 21:42| 
 |
Rispondi al commento

Nacque la categoria dei favolisti! Mitico Casaleggio. Serio e simpatico.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.09.13 21:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

la stampa i giornalisti le tv sono come i capelli di Sansone,tagliamoli e togliamo forza e arroganza alla vecchia politica....referendum sull'informazione subito!!!!

pelli v., roma Commentatore certificato 08.09.13 21:36| 
 |
Rispondi al commento

bravo casaleggio le paro0le giuste e sacrosante per un pulpito di falsi e ladroni di verita la guerra ai giornali e giornalisti deve andare di pari passo a quella dei mezzi di informazione televisiva li distruggeremo tutti piano piano sono arrivati alla cottura grazie casaleggio un salutissimo da alfiero

alfiero mandosi 08.09.13 21:31| 
 |
Rispondi al commento

condivido l'analisi di Casaleggio ,e condanno apertamente la disinformazione che TV Stampa ecc ecc contro il M 5 S se questa e democrazia io sono il PAPA ,,,,,,,,,,,

jeanfranc 08.09.13 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Questo scrivevo un paio di ore fa sul Blog di Grillo.

O.T.

Dottò, bel cappottino je stanno a fa su la rete!

La partecipazione al convegno de Cernobbio sta a scatenà i più acerrimi detrattori!

Secondo me non se stanno a rende conto dell'entità della visita.

Arriva solo solo e con bagajetto a mano, e quando sta a risponde sul motivo della partecipazione, arriva l'incursione della giornalista sulla "spaccatura" del Movimento, l'ho visto er video, ha rosicato, ma così non è passato il messaggio.

Casaleggio stava dicendo di voler portare le idee e il modo di fare politica del Movimento che, con l'avvento di Internet nel panorama politico italiano e mondiale, sta rivoluzionando il sistema.

Internet sta superando Tv e stampa, questo è quanto.

Dico bene Dottò?

Arrivederci e grazie.

Nando da Roma.

p.s.

Il punto è, come mai l'hanno invitato e fatto parlare?

I contro dicono perchè è dei loro, ma secondo me è perchè "non" possono più "evitarci", in tutti i campi.

p.s. 21.30

Bella mossa Dottò, je l'appoggio...in senso lato ovviamente :)

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 08.09.13 21:28| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Mi piace Casaleggio non si incazza mentre io si

andrea bracci 08.09.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Credo che abbia detto cose molto sensate

agim danaj 08.09.13 21:24| 
 |
Rispondi al commento

Casaleggio... vedo strumentalizzazioni da tutte le parti, posta l intervento e persegui il tuo sogno... Grazie

donatella DEL TURCO (doni.dt), LA SPEZIA Commentatore certificato 08.09.13 21:23| 
 |
Rispondi al commento

Condivido la modalità. Farei lo stesso anch'io.
www.losio.com

Gastone L. Commentatore certificato 08.09.13 21:22| 
 |
Rispondi al commento

DEMOCRAZIA = una parola vuota
ESATTO!

Paolo Rivera Commentatore certificato 08.09.13 21:21| 
 |
Rispondi al commento

Come dicevo tempo fa, la Corea del Nord ci guarda con invidia......

harry haller Commentatore certificato 08.09.13 21:20| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori