Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Chi è il nemico?

  • 623


nemico_invisibile.jpg

Un tempo il nemico era l'invasore alle porte. Il barbaro, l'unno, il turcomanno, il tedesco. Era tutto più chiaro, si sapeva contro chi combattere. Si vinceva, si perdeva, ma per farlo si imbracciava un fucile. Chi è il nemico oggi? Chi ci sta riducendo in povertà? Chi distrugge il tessuto sociale, il diritto alla salute, alla pensione, all'istruzione, a un lavoro che non sia miserabile? Dov'è il nemico? E' nell'aria, invisibile come un virus. Incomprensibile. Ha mille facce e nessuna. Spread, LTRO, debito pubblico, derivati, patto di stabilità, BCE, FMI. Il cittadino si sente spinto nell'ignoto. Non può capire. Come potrebbe? Vede solo i risultati. Quello che gli capita quotidianamente. Osserva il baratro, la scomparsa della classe media, i milioni di persone catapultati sotto la soglia della povertà, la disoccupazione, la nuova emigrazione. Avviene qui in Italia, ora, in un Paese che un tempo non lontano era tra i più industrializzati del mondo. E allora? Dov'è il nemico? Chi è il nemico? Dove bisogna scavare le trincee? C'è un senso di estraneazione diffuso, come se quello che ci sta capitando non fosse del tutto reale. Pensiamo che forse ci sveglieremo e quei nomi incomprensibili svaniranno come sogni all'alba. Spread? Tutto pensavamo tranne che la nostra vita sarebbe stata travolta dallo spread. Una rivoluzione, un colpo di Stato, una guerra erano nell'ambito del possibile, ma essere travolti da una parola inglese, spread, che rapporta il valore dei nostri titoli di Stato a una parola tedesca, bund, il titolo pubblico tedesco, ecco, questo non potevamo prevederlo. Una volta c'era il rischio del terrorismo internazionale, adesso c'è la paura della Troika. Cosa ci succederà se finiremo nelle grinfie della Troika? Parlavo con il mio panettiere. Sfogliava il giornale. Ha paura di chiudere per le tasse e per la crisi. Mi ha detto "Legga qui, è l'aumento dello spread la causa di tutto. Lei che è un comico può spiegarmi perché?". Le bombe nucleari si sono trasformate in ordigni finanziari. I cacciabombardieri in agenzie di rating. All'improvviso ti ritrovi BBB- o junk, spazzatura, e a chiedere la carità per un declassamento. Chi decide per noi? Non lo sappiamo e tiriamo pugni al vento. Chi è il nemico?


22 Set 2013, 18:30 | Scrivi | Commenti (623) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 623


Tags: agenzie di rating, Banca Mondiale, BCE, bund, FMI, nemici, povertà, spread, titolo di stato, Troika

Commenti

 

La maggior parte degli italiani sono ignoranti,nel senso che non sanno le cose(cioè' la verità') perché' si basano su ciò' che leggono o sentono dai media.
Vi scrivo questo perché io sono con voi da sempre,come d'altra parte la maggior parte delle persone che hanno sale in zucca,ma detto questo devo dirvi che trascurate alcune cose importanti:
Voi avete fatto un lavoro eccezionale sui giovani e su persone di una certa cultura,per quale motivo trascurate quelli(soprattutto anziani)soggiogati dai media?
Perché non cercate di convincerli ad esempio scrivendo sul blog le dichiarazioni delle forze dell'ordine? Oppure sentendo dai gioiellieri cosa succede in questo paese da 20/30 anni?
Oppure dai tassisti chiedendo cosa succede a questo paese da 10/12 anni?oppure dai commercialisti?(dicono che metà' dei loro clienti chiude o sta fallendo)oppure dagli avvocati?
Oppure dai dentisti?(che devono aprire uno studio a Lugano per scaricare i pagamenti superiori ai 3600,00 euro perché in Italia devono chiedere il codice fiscale e il loro cliente non vuole lasciarlo) Ecc ecc
DOVRESTE FARLO SCRIVERE DA QUESTE PERSONE COSA STA SUCCEDENDO.


A me che sono gioielliere è capitato di vendere un oggetto regalo al tal maresciallo o appuntato(non voglio dire chi dei due) e che lo stesso,con soldi personali, mi diceva che questo regalo voleva regalarlo al giudice perché'(testuali parole)
STAVOLTA VOGLIO CHE ME LO SBATTA DENTRO,PERCHÉ É LA SEDICESIMA VOLTA CHE PRENDO QUESTO LADRO IN FLAGRANZA DI REATO E SINCERAMENTE SONO STUFO DI FAR RISCHIARE LA PELLE AI MIEI CARABINIERI PER POI VEDERE CHE I DELINQUENTI SONO SEMPRE IMPUNITI,STAVOLTA NON CI STO!(cosa costa allo stato far scortare un ladro fino in tribunale da due carabinieri per 16 volte e poi riportarlo a casa impunito?)

Come questo esempio,ne avrei tanti altri da raccontare sempre molto (purtroppo) interessanti per voi.
Potete contattarmi quando volete.
Cordialità'

Ettore Lamperti 30.09.13 21:53| 
 |
Rispondi al commento

GUERRE MODERNE!

Alessandro D., Roma Commentatore certificato 30.09.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento

NOI I DIVERSI? QULACUNO SPIEGHI:

La deputata PD Pina Picierno parla di parentopoli in casa M5S:

http://www.lafucina.it/2013/09/27/la-deputata-pd-e-il-vaffanculo-ai-grillini/

BOB CHISCIOTTE () Commentatore certificato 27.09.13 14:59| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che ho 40 anni e ho votato 2 volte in vita mia la prima a 19 anni
e la seconda quest'anno per il M5S ... cmq devo lanciare una critica spero
costruttiva... non so che e chi ha deciso questa linea di comunicazione ma
pubblicare 100 articoli al giorno si rischia di non catturare l'attenzione
dei lettori, soprattutto quando vengono ripubblicati gli stessi (o quasi)
articoli... mi reputo una persona molto fortunata forse perchè diffido
sempre di tutto e di tutti (in questa era è la salvezza)... del M5S non mi
convince una cosa (scusate se lancia una critica)...leggo sempre di
parlamentari 5 Stelle, Senatori, Grillo ecc su tutte le malefatte dei
politici, lobby ecc ma non leggo una linea psicologica di RISVEGLIO DELLE
MASSE

... lo so che sono temi profondi e non popolari, ma credo che si dovrebbe
trattare anche questi temi, che poi sono la vera causa di tutto... sapere
che tizio e caio rubano è bene denunciare ma sarebbe meglio divulgare come
essere consapevoli di tutti i programmi psicologici che governi, lobbi ecc
ci hanno inculcato ... non credete?

Scusate ma non ho ancora sentito un parlamentare o senatore parlare di CHI
SIAMO, COSA POSSIAMO FARE E SOPRATTUTTO SVELARE LA VERA NOSTRA DISCENDENZA
E IDENTITA'...SVELARE QUESTA PANTOMIMICA DELLA CHIESA E DELLA BUFALA
INCREDIBILE DI GESU, APOSTOLI ECC(premetto che credo in Dio), SVELARE IL
SISTEMA MONETARIO E PERCHè VIVIAMO PERENNEMENTE NEL DEBITO E A COSA SERVE
VIVERE NEL DEBITO, SVELARE PERCHè C'è IL DEBITO PUBBLICO E OGNI SECONDO
SALE, OVVIO CHE NON PUù DIMINUIRE, SVELARE TUTTO .. il popolo è convinto
che la loro identità è riferita alla loro mente, ai loro pensieri, al loro
corpo, a ciò che fanno di lavoro ecc... PERCHè NON DIRGLI INVECE LA
VERITA'!!!

... siccome che i poteri forti li conosco e so anche che sopra un certo
livello se uno ci stà è perchè lo vogliono loro ... quindi una domanda
diretta... MA PER CASO IL MOVIMENTO 5 STELLE LO VOGLIONO O SERVE A QUESTI
POTERI? per info: marcotardelli@ymail.com

Marco Tardelli 27.09.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

il denaro così come è creato e gestito dalle grandi banche è il nemico numero 1 di conseguenza tante altre lobby ci speculano sopra ,ma noi popolazione del mondo ci siamo adeguati a questo sistema rinunciando allo scambio e al baratto e firmando così il nostro contratto a tempo indeterminato con la qualifica di schiavi. se vuoi vincere una gara dove il tuo avversario bara sei un illuso ma puoi vincere se organizzi un altro evento con giudici imparziali ! il nostro male sono anche la corruzione e l'evasione ma anche loro sono figlie del denaro . smettete di credere di essere liberi e iniziate ad avere atteggiamenti consapevoli per iniziare un percorso verso la libertà dei cittadini.il concetto è : è meglio avere una carrozzina elettrica super accessoriata o camminare sulle proprie gambe ?

christian magnani 26.09.13 09:04| 
 |
Rispondi al commento

IL VERO NEMICO ,E' LA NOSTRA AUTODISTRUZIONE...NON LA VEDI, MA TI COLPISCE...OGGI A ME, DOMANI A TE...UNA BUONA COSCIENZA LA PUO' SOLO EVITARE MOMENTANEAMENTE..NON C'E'VIA D'USCITA ..SE NON PROVARE ALMENO CON M5S...SPERANDO CHE SI DIFFONDA PURE ALL'IVELLO MONDIALE..... by THE CROW (NA)

antonio frascogna, acerra Commentatore certificato 24.09.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è il nemico? Ma quale nemico!? Sono tutti così giusti, così buoni..!..e se qualcuno si permetterà di assumere atteggiamenti disumani dovrà aspettarsi senz'altro un intervento umanitario cal cielo!..Chi tocca i fili.. muore!

loris cusano 24.09.13 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Il fatto è, cari amici del Pd che vi svegliate ora, che la signora Kyenge non sarebbe mai dovuta diventare ministro. Può, una clandestina regolarizzata per matrimonio, divenire ministro della Repubblica? Può, ma solo in una repubblica delle banane. E ogni riferimento è voluto.

luc 24.09.13 20:58| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno che passa mi conferma che certi individui che parlano a nome del popolo Sardo, sono figure disonorevoli e ignobili di essere considerati al pari della discendenza dei NOBILI EROI che hanno dato la vita per la Libertà e l' Indipendenza del popolo Sardo.
Sentirsi italiano, per un Sardo è il più alto grado di CODARDIA che un vile e traditore possa compiere. Non Siamo italiani, non lo siamo MAI Stati e MAI lo Saremo.

MARIO FLORE, Elmas Commentatore certificato 24.09.13 18:01| 
 |
Rispondi al commento

Anche io credo che il vero nemico siamo noi stessi che continuiamo a farci manipolare da un sistema capitalistico spinto all'estremo...

Vania Dario Micioni 24.09.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico è l'adorazione incondizionata del profitto come fine unico ed ultimo dell'esistenza.
Pochissime famiglie di ultramiliardari attraverso la finanza “ombra”controllano la finanza istituzionale del mondo, e attraverso questa controllano la politica.
Ma il nemico si è e infiltrato profondamente, contagiando tutta la società capitalista e consumista, attraverso la passione fuori controllo per il denaro, per la ricchezza smodata e per i suoi costosi beni e piaceri. Le democrazie sono degenerate in forme di oligarchia dei corrotti. Le dittature ancora esistenti sono attaccate dal contagio, che le sta trasformando in false democrazie, per divorare anche loro a poco a poco.
In 20 anni di neoliberismo la corruzione morale è giunta alle estreme conseguenze con la finanza speculativa, che ha prodotto la crisi del 2008 e poi ha continuato a progredire indisturbata, tanto che oggi si permette di scommettere sugli stati nazionali e sul destino dei popoli, attraverso gli SPREAD, i RATING, i CDS e tutti gli altri strumenti speculativi, con cui i media corrotti ci bombardano ogni giorno.
Nel 2011 il valore complessivo (nozionale) delle TRANSAZIONI SUI DERIVATI, era pari a 12 VOLTE IL PIL MONDIALE !
Chi paga le cedole in scadenza di queste infinite scommesse, fatte per creare denaro dal denaro?
Gli stati nazionali caduti nel tranello del contagio speculativo, ossia i loro cittadini, soprattutto i più deboli!
In questi paesi la classe politica è corrotta e ricattata con il DEFAULT dall’alta finanza, che impone i propri fiduciari nei governi. I politici, per conservare i privilegi favoriscono la corruzione in tutta la classe dirigente e nei media del paese.
Poiché noi siamo tra i paesi deboli e non possiamo stampare l’euro, bisogna uscirne subito o saremo schiavi.
Il debito pubblico va riclassificato.
I debiti contratti da governi corrotti con la finanza speculativa non vanno pagati.
Sarà dura per anni, ma meglio morire lottando, che facendosi “sfottere” dai disonesti.

Goffredo B., Terni Commentatore certificato 24.09.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

MA SE A ROMA MI RITROVO CON IL PORCELLUM E A BRUXELLES CON UNA COMMISSIONE EUROPEA DI VENTI PERSONE NON ELETTE CHE HANNO DA DIRE SU TUTTO COME SI PUO' DEFINIRE QUESTA ANOMALIA? Nigel FARAGE VA PUBBLICIZZATO IN TUTTE LE MANIERE POSIBILI. QUELLO CHE HA DETTO NON LO SI E' MAI VISTO IN EURONEWS COME VEDETE LA SITUAZIONE DELL'INFORMAZIONE NON E' PRECARIA SOLO IN ITALIA. SE CI SARA' UN ALTRO V-DAY GRADIREI CHE SIA INVITATO ANCHE LUI, GRADIREI CHE ANCHE LUI ABBIA UN RITAGLIO NELLA MANIFESTAZIONE PERCHE' LE VISUALIZAZZIONI INTERNET SONO TROPPO POCHE MENTRE GLI OLIGARHI D'EUROPA HANNO A DISPOSIZIONE TROPPI MEZZI D'INFORMAZIONE CON NESSUN CONTRADDITTORIO GARANTITO PER LEGGE. NON E' PIU' TOLLERABILE AVERE UNA COMMISSSIONE EUROPEA DEL GENERE. AMMIRO MOLTO Nigel FARAGE PER CIO' CHE HA DETTO. FINALMENTE C'E' QUALCUNO CHE DA LEZIONI DI DEMOCRAZIA A CHI SE LE MERITA.

Marco R. Commentatore certificato 24.09.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

Come succede nel cartone animato ispirato alla favola dell’apprendista stregone, non riusciamo a fermare le scope che abbiamo animato
Così i nostri politici, forti del mandato popolare (grande mistificazione) proseguono nell’opera diligente e capillare di distruzione del tessuto industriale e sociale italiano.
Chiedono mandato dicendo che l’Italia ha bisogno delle opere pubbliche e mentre ti lasciano fantasticare sull’adeguamento ed il recupero delle scuole, di fermare il dissesto idro-geologigico delle nostre valli e dei nostri fiumi, spendono i soldi (i nostri soldi) per poche opere faraoniche ( TAV, Expo, Ponte sullostretto ecc.ecc.) che non porteranno nessun beneficio nè stabile occupazione agli italiani.
Altra frenesia di questo Golem è quella di disfarsi delle aziende strategiche dopo averle gonfiate di lacchè, concubine e parenti e dissanguate con le tangenti. Così non avremo più il controllo di settori come le comunicazioni, i trasporti, l’hi-tec e torneremo a pieno diritto nel terzo mondo.
Nostra è la responsabilità. Noi vi abbiamo attivati e noi dobbiamo trovare il modo di disattivarvi. Noi siamo il nostro nemico.

Arnaldo . Commentatore certificato 24.09.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Beppe perchè non parli più di sovranità monetaria?? Le banche sono il nemico!!! http://www.youtube.com/watch?v=C-Dcu33UPzQ questi argomenti importantissimi sono scomparsi dal blog!!!

Lorenzo V., Forlì Commentatore certificato 24.09.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

COMUNQUE SIA A BREVE VI SARANNO LE ELEZIONI DEL PARLAMENTO EUROPEO. L'UNICO CHE LI' HA LE IDEE CHIARE E' NIGEL FARAGE. DOBBIAMO STRINGERE UNA ALLEANZA CON LUI. E' UN TIPO CHE MI PIACE E CHE HA LE IDEE CHIARE SULLA DEMOCRAZIA E SU DI UN EUROPA FONDATA SULLE SOVRANITA' DELLE NAZIONI.

Marco R. Commentatore certificato 24.09.13 01:41| 
 |
Rispondi al commento

SECONDA PARTE
4) Quindi se tu vuoi ristrutturare il debito del Tesoro italiano, e se vuoi ridurre drasticamente gli interessi su quel debito, tu automaticamente RIDUCI IL CREDITO di cittadini e aziende italiani e stranieri di una montagna di soldi. Cioè, TU LI TASSI DI UNA MONTAGNA DI SOLDI. E questo non va bene per l’economia, perché saranno tutti soldi che non verranno più spesi, e quindi colpiranno tutto il circuito economico, con meno vendite, meno assunzioni e licenziamenti. Lo capisci Beppe?

5) L’unico motivo al mondo per cui il debito del Tesoro, cioè credito di cittadini e aziende italiani e stranieri, è un problema per l’Italia, è che oggi è denominato in una moneta che i computer del Ministero del Tesoro e della Banca d’Italia non possono più emettere liberamente, perché è di altri, cioè appartiene alla BCE e ai MERCATI DI CAPITALI PRIVATI. Parlo dell’euro. A questo punto l'Italia non può più liberamente "rinnovare" il debito per pagare le scadenze e gli interessi senza problemi. Quindi Beppe il problema NON E’ IL DEBITO DEL TESORO, o gli interessi, ma il fatto che essi sono denominati in una moneta che l’Italia PRENDE IN PRESTITO DAI MERCATI DI CAPITALI PRIVATI, UNA CIOE' MONETA CHE AI MERCATI PRIVATI DEVE RESTITUIRE A TASSI NON DECISI DALL’ITALIA, E CHE NON PUO’ PIU’ EMETTERE LIBERAMENTE, COME FANNO GIAPPONE O USA O CANADA O AUSTRALIA ECC.

6) Gli USA non pareggiano il loro debito del Tesoro americano da 135 anni, e non sono mai falliti, pagano 400 miliardi di dollari di interessi all'anno, che sono IL CREDITO di cittadini e aziende americane e non, e sono ancora la nazione più ricca al mondo.

Beppe, devi capire le basi di macroeconomia dello Stato.

Tuo sempre collaborativo Paolo Barnard e Mosler Economics Modern Money Theory.

FINE SECONDA PARTE
LEGGILO BEPPE LEGGILO TI PREGO E CONTATTA BARNARD

eddard stark (eddard stark54), roma Commentatore certificato 23.09.13 22:15| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE L'HAI LETTO? TI PREGO LEGGILO!!!!!!!!!!
DA PAOLO BARNARD

PRIMA PARTE


Beppe Grillo, non hai capito cos’è il debito pubblico, devi capirlo.

Beppe, leggi i punti sotto:

1) Il debito pubblico è un numero registrato sui computer del Ministero del Tesoro. E’ il disavanzo di ogni anno assommato, cioè la somma di tutti i deficit di bilancio del Tesoro italiano di ogni anno passato. Un numero nei computer del Ministero del Tesoro.

2) Se esiste un debito, ci deve essere per forza un credito, mi segui? Questo è fuori dubbio. Il Ministero del Tesoro devi dei soldi a chi gli ha comprato il debito. Chi gliel’ha comprato sono cittadini e aziende italiani e stranieri. Quindi i cittadini e aziende italiani e stranieri hanno un CREDITO verso il Ministero del Tesoro, NON UN DEBITO. Quindi la favoletta dei media secondo cui a causa del debito pubblico “ogni cittadino italiano deve X soldi allo Stato ecc. ecc.” è totalmente falsa. Cittadini e aziende italiani e stranieri hanno un CREDITO, NON UN DEBITO. Il debito ce l’hanno i computer del Ministero del Tesoro. Tu sei convinto che il debito del Tesoro è il debito degli italiani perché il governo ci tassa per pagare la parte del debito italiano in mano agli stranieri (meno della metà). Ma questo non è MAI VERO. Ogni Stato moderno paga il suo debito semplicemente "rinnovandolo" (rolling over), cioè vendendo nuovi titoli di Stato per pagare le scadenze di quelli attuali. L'America lo fa da 135 anni senza problemi, la Gran Bretagna lo fa da 300 anni senza problemi.

3) Gli interessi che il Ministero del Tesoro paga sul suo debito, sono di nuovo il credito dei cittadini e aziende italiani e stranieri che li ricevono dal Tesoro. Non sono un ulteriore debito di cittadini e aziende italiani e stranieri.

FINE PRIMA PARTE

eddard stark (eddard stark54), roma Commentatore certificato 23.09.13 22:13| 
 |
Rispondi al commento

Per rispondere a questa domanda sarebbe opportuno riflettere su alcuni dati particolarmente interessanti dell'economia mondiale:
Se sommiamo il prodotto interno lordo della Spagna e dell'Italia abbiamo un totale che supera quello della Germania.
Se sommiamo il PIL di Francia, Italia, Portogallo e Spagna superiamo anche il Giappone e se queste quattro nazioni fossero un solo stato, sarebbero la terza potenza economica del mondo !
Se poi si agita lo spauracchio del debito pubblico, ricordiamoci che nella massa monetaria circolante nel mondo la moneta contante rappresenta solo 1%, titoli bancari solo 11%,il debito pubblico solo 13%, i titoll cosiddetti "derivati" oltre il 75% e che la metà di questi ultimi è autentica "monnezza finanziaria".
Stando così le cose preoccuparsi dei titoli di stato e non della "monnezza dei derivati" è come se uno si preoccupasse dei pidocchi che ha nella barba e non del fatto che stanno per tagliargli la testa.
A questo punto credo che chi sospetta che tutto questo pandemonio economico sia stato creato a tavolino per fare dei paesi "più deboli" un deposito della monnezza finanziaria globale,non credo che possa essere accusato di "paranoia complottista".

Torquato Apreda 23.09.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento

Chi è il nemico? Chi sta comandando il mondo? Chi lo sta rovinando? Sta a noi scoprirlo.

Antonino S., Genova Commentatore certificato 23.09.13 20:10| 
 |
Rispondi al commento

Stiamo ancora a chiederci "Chi è il nemico"? Beppe ci prendi in giro? Lo sai benissimo chi è anche se quando te lo dicono ti giri verso Casaleggio sperando che ti dia il permesso per combattere apertamente. Ma lui non lo fa. Il nemico è l'Europa; non in quanto disegno politico, ma perchè voluta e diretta dalle lobbies finanziarie il cui unico interesse è spolpare i cittadini e gli stati, così da acquisire il potere assoluto. E' un ritorno al medioevo. E tu, Beppe, ci chiedi "chi è il nemico"?

adolfo p., givoletto Commentatore certificato 23.09.13 19:11| 
 
  • Currently 4.9/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

http://theghyan.blogspot.it/2013/09/no-identita-no-partiti.html

Gianbattista . Commentatore certificato 23.09.13 18:44| 
 |
Rispondi al commento

ci hanno detto...il nemico è la finanza mondiale. che con soldi virtuali compera il lavoro degli uomini. che si esalta e guadagna quando le aziende ristrutturano licenziando.
che sposta capitali affamando intere popolazioni. questo nemico non si vede. vediamo invece la povertà che avanza. non sappiamo esattamente se questa dittatura è stata rafforzata con l’euro ma vediamo i danni che l’euro ci ha fatto. dall’iniziale cambio sfavorevole alle speculazioni del giorno dopo permesse dal governo dell' impunità e della libertà di saccheggio. questo nemico si può vedere. ha rubato alla luce del sole. ha arricchito i suoi amici e clienti. ha gioito dei terremoti. questo nemico si vede. è indaffarato a farci morire di fame per conservare i propri privilegi. a farci paura usando indici e percentuali come proiettili. (“ma a chi??”, direbbe Totò) finché un giorno,come d’incanto, arriverà la ripresa...per i sopravvissuti. tutto andrà a posto chi ha avuto ha avuto e chi ha dato ha dato. ma non può finire così. la refurtiva va restituita. un giorno forse la gente di buona volontà ricorderà chi si è arricchito con la politica e il malaffare. questo nemico si vede. eccome.

Sandro ., Roma Commentatore certificato 23.09.13 17:04| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

( filosofia )

ILLUMINAZIONI & CRISI by Romy Beat

Salve a tutti ...

Io ! ... sono Romy ... Romy Beat ! ... e ... NON SONO AL SERVIZIO DI NESSUNO ! ... mai stato ! ... e ora ... NON SONO ! ... e ... mai sarò ! ... AL SERVIZIO DI NESSUNO ! ... perchè ... NON SONO IN VENDITA ! ... e ... NON SONO ACQUISTABILE ! ... e ne ... CORRUTTIBILE ! ... perchè ... Io ! ... SONO ... IO ! ... stop .

Storia da Libro Cuore :

To Be Continued ...

http://romybeat.jimdo.com/2013/09/17/illuminazioni-crisi-by-romy-beat/

http://romybeat.blogspot.com/

Romy Beat, Pietrasanta Commentatore certificato 23.09.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico è semplicemente LA GLOBALIZZAZIONE.

Enzo Altieri 23.09.13 16:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NEMICO ? DENARO E GLOBALIZZAZIONE
La migliore definizione l'ho sentita da Papa Francesco : "Dove non c’è lavoro – ha sottolineato con forza il Papa – manca la dignità! E questo non è un problema dell’Italia, è la conseguenza di una scelta mondiale, di un sistema economico che porta a questa tragedia, che ha al centro un idolo che si chiama denaro! "
E ancora : " Per difendere questo sistema idolatrico si installa la cultura dello scarto, si scartano i nonni e i giovani! E dobbiamo dire: vogliamo un sistema giusto, che ci faccia andare avanti tutti! Dobbiamo dire: noi non vogliamo questo sistema economico globalizzato che ci fa tanto male! Al centro deve esserci l’uomo e la donna, come Dio vuole! Non il denaro!"
Finalmente un Papa No-global

Paolo C., Roma Commentatore certificato 23.09.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento

Queste sono le famiglie che stanno riducendo in povertà l'intero mondo,trasformandolo in un'inferno: ASTOR,BUNDY,COLLINS,DUPONT,FREEMAN,KENNEDY,LI, ONASSIS,ROCKFELLER,ROTHSCHILD,RUSSELL,VAN DUYN,MEROVINGI.
Hanno costituito e controllano il sistema bancario internazionale.Queste sono le famiglie da combattere,perchè tolto il Berlusconi o il Letta di turno questa gente ne mette un'altro tale e quale che lavora per loro.

alessandro fossati Commentatore certificato 23.09.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi e' il nemico?

Il nemico e' il parassitismo. Quando le persone consumano piu' di quanto producono e la differenza la fanno sulle spalle degli altri, questo e' giustizia sociale, cioe' parassitismo.

La Francia ha una popolazione di 55 milioni, l'Italia di 57. Eppure mentre la Francia ha 500,000 invalidi, l'Italia ne ha 2.8 milioni. Cosa e' successo? Un epidemia di disgrazie? No. 2.3m dei nostri "invalidi", o 5 su 6, sono semplicissimi parassiti. In Francia i pensionati sono 11 milioni, in Italia 19. Altri 8 milioni di parassiti. E con solo due voci di spesa abbiamo superato i dieci milioni. Mica male. Se si continua spesa per spesa si arriva ben presto a 15-20 milioni.

Ecco risolto il mistero dell' Italia paese di mega tasse e di micro servizi. Il "buco" tra costo e rendimento dello stato e' dovuto al fatto che l'Italia mantiene un peso parassitico che non ha equivalenti in Europa o nel mondo. L'Italia e' l'unico paese sul pianeta dove da un quarto ad un terzo della popolazione vive di pura giustizia sociale, cioe' di puro parassitismo.

Avendo quasi raggiunto la maggioranza numerica, i parassiti stanno sul punto di mettere in scacco la democrazia e di trasformare l'Italia in uno stato parassitocratico; un sistema dove la maggioranza parassitista tiene la minoranza produttrice incatenata alla schiavitu' fiscale.

Ricordiamoci che in Italia chi vive di giustizia sociale, cioe' di parassitismo, ha comunque diritto al voto. Questo nonostante l'ovvio ed evidente conflitto di interessi. E cosa votano i parassiti? Votano il partito delle tasse e della spesa. Votano chi difende, promuove, giustifica, legittimizza e sostiene la giustizia sociale, cioe' il parassitismo. Votano PD.

Il nemico e' il parassitismo e la sua espressione politica, il PD.

Nexus Six, Roma Commentatore certificato 23.09.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico è la massoneria, le lobby, la finanza che attraverso l'euro utilizzato come strumento finiranno per distruggere il paese.
Il problema principale è quindi l'euro. Quando usciamo da questo cazzo di euro prima che ci friggano ???? Se non lo volete fare voi, fatelo attraverso un referendum subito.

Pino D. Commentatore certificato 23.09.13 15:15| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

SIAMO NOI,NOI CHE DOVREMMO ALZARCI UNA MATTINA E DIRE BASTA AI BERLUSCA AGLI ALFANO AI LETTA E COMPANY,NOI CHE LASCIAMO COMMENTI CHE RIMANGONO TALI IL DIRE NON E MAI STATO COSI'INEFFICACE,STERILE,PURTROPPO QUESTO PAESE E DA DECENNI CHE VIVE DI CHIACCHERE E DISTINTIVO,URLA, GRIDA,SUICIDI CHI LI ASCOLTA, CHI LI NOTA? FORSE LA PROPAGANDA?LA REALTA'E CHE RIMANIAMO EBETI AD OSSERVARE STI 4 PAPPONI CHE SI FANNO I COMODACCI LORO...ALTERNATIVE? COME DICE BEPPE MANDIAMOLI TUTTI A CASA E PRIMA POSSIBILE ALTRIMENTI QUI MORIAMO TUTTI

leonardo graziano (incosciente), roma Commentatore certificato 23.09.13 14:50| 
 |
Rispondi al commento

se fossi bravo come te avrei scritto esattamente le stesso cose. Sottoscrivo, controfirmo, avallo e confermo. Una poesia.

Alberto S., pordenone Commentatore certificato 23.09.13 14:34| 
 |
Rispondi al commento

Eccoli i nemici! Beppe!! Sentiti tutta l'intervista al grande Pippo Fava. Erano decine di anni fa, e tutto era gia' chiaro. Dopo l'analisi lucidissima, e chiara, alla fine evoca la necessita' di una seconda Repubblica, di una rifondazione. E' da li' che si riparte!

Abbraccio e intervista:

http://www.youtube.com/watch?v=2a89Km8mGi0

Alfredo Iorio 23.09.13 13:58| 
 |
Rispondi al commento

L'altra faccia della medaglia berlusconiana antitasse: Grillo!


Basta che non si tratti di Berlusconi e l’evasione fiscale diventa cosa buona giusta. Stavolta il caso e le polemiche che prendono il via dal blog di Beppe Grillo volano davvero alto. Con non poco sgomento di chi ne legge, mentre gli stessi militanti grillini si dividono fra chi abbraccia l’idea, quasi non aspettasse altro, e chi gli si rivolta contro. Tutto inizia a mezzogiorno, quando sul blog viene pubblicato in bella vista il post di un lettore, con il titolo: «Dovremmo diventare tutti Roberto Corsi».
Trattasi di un commerciante di Montalto Uffugo, provincia di Cosenza: buttato fuori dal suo negozio il registratore di cassa, il signor Corsi ha deciso di non fare più scontrini fiscali ai clienti, che godranno però di uno sconto del 21% sulle sue merci, e di riconsegnare il proprio documento d’identità al Comune, dichiarando di ambire allo status di clandestino, piuttosto che italiano, «perché almeno posso guadagnare 36 euro al giorno, quanto prendono i clandestini». Ecco qui pubblicizzata l’ottima performance in stile leghista, con la benedizione della vetrina ufficiale del capo del Movimento Cinque Stelle. Evadere per resistere, alla faccia della consueta retorica di Grillo sui «ladri». E qui parecchi grillini s’infervorano.

giovanni c., Ferrara Commentatore certificato 23.09.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AVENDO DOVUTO SUBIRE TRAMITE I MEDIA EUROPEI DEMOCRATICAMENTI LIBERI CHE IL RAPPRESENTANTE DELLA SPD TEDESCA DI GERMANIA HA COMMENTATO SULLE NOSTRE ELEZIONI CHE ABBIAMO ELETTO UN EX COMICO E UN CLAWN VORREI DIRLE TRAMITE IL NS WEB CHE SE SI DISTOGLIESSE DAL MORBOSO INTERESSAMENTO DEI NOSTRI PROBLEMI POTREBBE ANCHE VEDERE CHE MATEMATICAMENTE POTREBBE FARE UNA COALIZIONE ANTI MERKEL BASTA AVERE I COGLIONEN IN OGNI CASO VORREI ANCHIO INTROMETTERMI IN CASA DI ALTRI PER RINGRAZIARE QUESTO POPOLO DI INTEGERRIMA MORALITA' DI AVERE CHIUSO IL CERCHIO DOPO L'EX COMICO IL CLAWN MANCAVA SOLO LA DONNA CANNONE GIOVANNI BATTISTA CHE LINSE

giobatta d. Commentatore certificato 23.09.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento

Io sono del '71,mio padre era del '29 e mio nonno era del 1888.Per lui che la 1a guerra mondiale se l'e' fatta tutta(3a Armata,brigata Catanzaro),il nemico era chiaro:vestiva la divisa austro-ungarica e lo si poteva combattere col fucile '91! Ma chi e'per me il nemico oggi?La Germania?La grande finanza?Lo Spred? I veri nemici di oggi sono la Massoneria,il Bilderberg,il Trilateral,gli Illuminati.Che non sono cose separate ma vari gradi gerarchici della stessa entita'! Poi,l'Unione Europea (con tutte le sue istituzioni),l'Euro,i politici legati alla massoneria,gli speculatori finanziari,ecc.,altro non sono che strumenti nelle loro mani che usano per raggiungere i loro loschi fini,primo tra tutti il governo unico mondiale,meglio noto come Nuovo Ordine Mondiale.Questo e' il vero nemico contro cui dobbiamo tutti combattere! Si,ma come? Purtroppo non possiamo farlo col fucile(peccato...).Cio' che possiamo fare e' prenderne coscienza ed aiutare quanta piu' gente possibile ad aprire gli occhi e a cominciare a mandare a fan c... i politici dei pariti legati alla Massoneria.Poi ci si potra'liberare espellendo i Massoni da tutte le cariche pubbliche ed uscendo dall'Euro e dall'Unione Europea(entrambi creature del Bilderberg).Ma prima di andar troppo oltre coi progetti,pensiamo a liberarci da PD,PDL,Scelta Civica,ecc.

Silvio Arena, Vulcana Pandele-Romania Commentatore certificato 23.09.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

i colpevoli e nemici dei cittadini sono i partiti che in questi ultimi 20anni hanno distrutto tutto quel poco di buono che c'era in italia , attualmente la politica si occupa della magistratura accusandola di non pagare per gli errori che fa ...... ma allora quando sbagliano i politici in parlamento facendo leggi che sono sbagliate perchè devono pagare i cittadini e non loro che le hanno votate (sono ventanni che pd e pdl sbagliano o fanno finta di sbagliare ).... forza m5s ... l'unica luce nel tunnel ....

cristian ., rialto Commentatore certificato 23.09.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento

Il PROBLEMA PRINCIPALE è in EUROPA. Potremo fare tutte le riforme, i tagli alla politica, i taglia alle pensioni d'oro, riportare la legalità contrastando evasione e mafia ... ma resteremo sempre col cappio al collo che ci hanno messo i nostri politici firmando TRATTATI e RATIFICANDOLI. STUDIATEVI il TRATTATO di LISBONA, (Firmato da PRODI, D'ALEMA e NAPOLITANO), di NIZZA e la RIFIUTATA COSTITUZIONE EUROPEA (dai referendum OLANDESE e FRANCESE) come ha fatto PAOLO BARNARD e CAPIRETE perchè siamo nella MERDA. GUARDATEVI PRESA DIRETTA "BASTA con l'AUSTERITY" e vedrete cosa succederà in Italia tra poco. http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=714 - PAOLO BARNARD, l'UNICO GIORNALISTA che dice le cose come stanno sull'EURO e non sparando cazzate, ma con DOCUMENTI alla MANO. Il cofondatore di REPORT con la GABANELLI. Che RINUNCIA ad andare in TV per ETICA PROFESSIONALE, per non avere a che fare con quella MERDA MEDIATICA fatta di INSULTI di BASSO LIVELLO della SANTANCHE' e dei suoi amichetti di merenda. BEPPPEEEEEEEEEE CONTATTA PAOLO BARNARD e li DISTRUGGIAMOOOOOOOOOOOOOOOOO. E' sicuramente giusto combattere questi ladri che hanno devastato il paese, ma il vero nemico (e dobbiamo prepararci a combatterli) sono quelli dell'UNIONE EUROPEA sono i NEMICI PIU' PERICOLOSI per la nostra INDIPENDENZA (MONETARIA)e della NOSTRA DEMOCRAZIA. CHIAMA PAOLO BARNARD, sosteniamo la Teoria monetaria moderna (Modern Monetary Theory, MMT) e USCIAMO dall'EUROPA.
http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=722

GAETANO S., MESSINA Commentatore certificato 23.09.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi è lunedì, punto e a capo di una nuova ennesima settimana di crisi fino al lunedì prossimo. Intanto Berlusconi è sempre lì ma non è lui il nemico, lui è solo uno dei suoi sottoprodotti. Che un miliardario sia un sotto prodotto suona male ma è così. Per fare chiarezza dire che tra tutti quei pochi dell'intero pianeta che detengono la ricchezza, al loro confronto Berlusconi sia quasi un poveraccio, credo che renda l'idea.
Il nemico oggi quindi è il "deo soldo" come ha detto papa Francesco ieri in Sardegna? Questo è solo carta straccia, lo si capisce anche dal valore dell'Euro. Ma lui intendeva il valore che sottende la ricerca sfrenata della ricchezza per cui è stato creato questo Sistema. Il valore del diavolo dunque. Ma è la stessa predica degli Ayatollah e di Al Qaeda che dicono che il diavolo dimori negli USA. A questi poveretti il loro odio religioso ha ristretto i confini del nemico per individuarlo meglio ed oplà ecco dalla miseria il fanatismo.
Fin dai tempi di Maometto e di Gesù o della dea Osiride le Storia non cambia dunque, anzi è sempre peggio visto che i gruppi sociali che possono continuare a lottare per il benessere come scimmie di quei pochi super ricchi, si stanno sfoltendo sempre più, mentre il resto della popolazione mondiale sta annaspando nella sopravvivenza e nel sangue. Quindi la predica del papa era rivolta ad una ristretta minoranza. Ma allora perché ce la fatta a noi?
Il vero nemico è chi continua a perpetrare miseria, dolore e paura. E' quella ristretta cerchia dei super ricchi che rispetto ai Faraoni hanno aumentato di centinaia di volte la sperequazione della ricchezza nel mondo con l'attuale Sistema,un sistema consolidato in millenni e sarà quindi dura abbatterlo ma dire di non poterlo individuare per benino è la provocazione di Beppe Grillo del lunedì...
Lo so che occorre il risveglio delle coscienze. A volte il vero nemico siamo noi. Ma è dura, Beppe. Aiutiamoci. Non diamo tempo e spazio ai dubbi, ai quesiti, il nemico è anche lì!

rino lagomarino Commentatore certificato 23.09.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico siamo NOI, o almeno una buona parte di noi, o i noi che in ultima analisi hanno il potere decisionale ultimo; la ns. indole naturale è relazionale quando ci fa comodo e altrettanto solitaria quando ne abbiamo le palle piene o ci sentiama sicuri del ns. essere/fare, ma di sicuro è anche opportunista, per spirito di sopravvivenza e per la naturale selvatica inclinazione ad avvantaggiarsi sul prossimo. Costruire una società civile non è per niente facile e piuttosto innaturale; quasto non significa che non sia possibile, ma certamente richiede doti e impegno non comuni, cioè innaturali, intendendo dire con questo che bisogna volerla davvero tutti quanti questa società civile, altrimenti è solo una eterna e ipocrita farsa. Se poi noi tutti quanti, ogni giorno sospiriamo fatalisti, come se fosse colpa del destino avverso agli uomini è l'apoteosi del conformismo e dell'ipocrisia. Noi siamo come siamo e la ns. natura selvatica lega le ns. origini alla giungla... La società civile è possibile, ma non è semplice nè tantomeno scontata. Finiamola di raccontarcela, ci sono esempi individuali di persone estremamente in gamba, ma anche di orde di scellerati, ma la società ci coinvolge tutti quanti in un "unum" che è un po' un gran minestrone di furbi e di fessi, di sommersi e di salvati. Aveva ragione Don Zeno : "fè du mùcc", o si fà o non si fa.

Davide Pollastri 23.09.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SMETTIAMOLA DI INVEIRE CONTRO IL DESTINO CINICO E BARO CHE CI HA MESSO CONTRO TUTTE LE POTENZE PLUTOCRATICHE DELL'OCCIDENTE!!!!
Non bisogna andare in Germania, o in Francia, o negli U.S. o in nessun altro posto al mondo per trovare i nostri nemici.
BASTA FARE IL VIAGGIO PIU' DIFFICILE DI TUTTI
: QUELLO DENTRO NOI STESSI DOVE SICURAMENTE TROVEREMO SIA LE RAGIONI DEL NOSTRO ATTUALE MALESSERE SIA IL RIMEDIO AD ESSO.
Finché non faremo i conti con noi stessi e con la nostra storia staremo sempre inchiodati ala palo, ai nostr "anti", alla nostra tifoseria, con l'incapacità di una visione d'insieme e senza la capacità di risolvere, come popolo, i problemi che oggi, domani, sempre saremo costretti ad affrontare.
COME FARE?
Secondo la mia modesta opinione, per farlo occorre rifondare questo Paese. Non occorrono rivoluzioni sanguinarie, ma rivoluzioni culturali che spazzino via i sedimenti ideologici che ancora avvelenano la nostra convivenza civile.
Avviamo immediatamente un serio dibattito sul nuovo patto fondativo dello Stato in cui vogliamo vivere e anziché lanciare anatemi a destra e a manca, decidiamo noi finalmente di essere artefici del nostro destino senza aspettare gli "uomini della provvdenza" da appendere poi a testa in giù.

enzo tofani 23.09.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico e' sempre lo stesso da almeno 200 anni. Si presenta con volti e nomi diversi, con strumenti e strategie differenti. Ma e' sempre lo stesso. Si chiama capitalismo nazionale e internazionale, quello che fonda il suo potere sul dio denaro, che antepone il profitto al benessere dell'individuo e della societa'. Lo ha capito persino papa Francesco che Dio non abita piu' nelle chiese, ma nelle banche! Che sia l'ultimo seguace di Carlo Marx ?

Adolfo Treggiari 23.09.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le CASTE. queste sono i nemici ,il vero nemico della democrazia e del bene comune cioe' di tutti.
L'Elitismo cosi viene chiamato ma non è altro che casta!!! In italia pero' e in modo vergognoso molto esplicito e sopratutto e piu' importante e che i privilegi non sono perpetrati tra privati e privati, che sotto un punto di vista culturale si riscontra in molti paesi del mondo, tipo io non posso sposare la donna che appartiene ad una diversa casta, ma vengono perpetrati da chi gestisce la "Cosa Pubblica" cioè le nostre risorse i nostri beni i nostri diritti, di tutti gli italiani di tutti i cittadini. Quelle cose non sono di loro proprietà, e questo lo rifiutano ed anzi lo difendono con tute le loro forze. La Santalache', B. letta, alfano,renzi tutti deputati e senatori PD PDL, sono tutti convinti che la loro attività sia una funzione privata di gestione dei propri affari. Grazie italiani che avete RI-votato queste persone. Sarete responsabile verso i vostri figli e le vostre famiglie, perché la verità delle loro bugie sarà presto evidente agli occhi di tutti e alla storia di questo paese, e se prima si poteva dire "vigliaccamente" ma io non sapevo ora il web e le migliaia di prove video e scritte non giustificheranno nessuno da esimersi dalle proprie responsabilità, di cittadini e di uomini e donne che abitano questo paese!!!. Questa è la vera RESPONSABILITÀ' che ogni uno si deve prendere, non quella di cui parlavano e parlano questa gentaglia che si è mischiata pur di stare incollata ad una poltrona ,costituendo un governo "privato" , che non rappresenta nessuno, producendo un paradosso storico, obbrobrio innaturale, che non ci porterà da nessuna parte. Aumenterà solo il conto in banca di deputati e senatori e di questi pseudo-partiti politici.

Salvatore Tafuto Commentatore certificato 23.09.13 11:59| 
 |
Rispondi al commento

Nemica è la paura.
Amica è la pratica della compassione.
Pensieri da fricchettoni idealisti e un po'buddisti, lo so.
Ma null'altro ci salverà.

Rita L. Commentatore certificato 23.09.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe non te lo dimenticare

ABBIAMO TANTI NEMICI MAA IL PRIMO NEMICO DEGLI ITALIANI SONO GLI ITALIANI STESSI.

Prova a modificare le loro teste se ce la fai..

Dino Catania 23.09.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

svizzera: gente in gamba, oltre alla fortuna di non avere grilli, antisvizzeri ideologizzati, centri sociali, rifondaroli sel, kyenge , boldrini e buonistume pacifistume del cazzo .

referendum 1:

votato dal 65% dei ticinesi. Il Canton Ticino è il primo cantone svizzero a vietare l'uso del velo religioso nei luoghi pubblici.
Gli elettori in Canton Ticino sono stati chiamati a scegliere se inserire un nuovo articolo nella Costituzione cantonale con cui si vieta ''di nascondere il volto nei luoghi pubblici e in quelli aperti al pubblico''

l'incazzatura dei matti locali: organizzazioni islamiche svizzere e Amnesty International hanno preso posizione contro questo progetto.

referendum 2:

Gli svizzeri hanno votato no all'abolizione del servizio militare obbligatorio. All'iniziativa, promossa dal movimento anti-militarista (al pari dei sinistri fuori di testa) ha detto no il 73% degli elettori

Emanuele Filippazzi Commentatore certificato 23.09.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.
una (fra le tante) promessa di-letta

dal web:) 30/4/2013

""Welfare più forte nel modello Letta - Di certo che c'è che Letta ha disegnato uno Stato in cui il welfare si rafforza, orientandosi verso il modello sociale europeo. Oggi ad assistenza e sostegno alla disoccupazione noi dedichiamo solo l'8% del Pil, mentre la Francia arriva al 18% e la Germania addirittura al 20%. Questi numeri dicono che l'Italia può fare molto di più nel settore, e Letta ha tutte le intenzioni per intervenire con forza.

Gli uomini del presidente precisano però che le promesse di reddito minimo e di welfare potenziato "non vanno enfatizzate", ma considerate un orientamento a un rimodellamento complessivo del sistema. E allora, se si calcola che garantire il reddito minimo a chi è senza lavoro costerebbe almeno 10 miliardi, va anche precisato che il conto è soltanto "ipotetico", come sottolinea il Pd Carlo Dell'Aringa. Insomma, Letta ha tracciato la strada: adesso si tratterà di "dotarsi di strumenti amministrativi per misurare la povertà e i veri bisognosi", dice ancora Dell'Aringa. A cominciare dalla lotta all'evasione, fenomeno che moltiplica inevitabilmente ingiustizie e differenze sociali.""


!!!!Gli uomini del presidente precisano però che le promesse di reddito minimo e di welfare potenziato "non vanno enfatizzate", ma considerate un orientamento !!!!

cioè: lo diciamo ma non abbiamo nessuna intenzione di farci un pensierino, est solo becchime per uccelli...

paoloest21 23.09.13 11:33| 
 |
Rispondi al commento

Via i Banchieri dal Governo
http://youtu.be/h5Xtz9QHdMU

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.09.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

il nemico e' chi non studia l'economia e quindi spara a vanvera su quali sono le cause del disastro:http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=722

alle macc Commentatore certificato 23.09.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento

NUOVO POST

Missy Elliott, Cittadina del Mondo Commentatore certificato 23.09.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Tutte le nefandezze di chi ci sta governando,per i giornalisti pagati col finanziamento pubblico e cioè coi nostri soldi,vengono nascoste,celate,sottovalutate,ma al primo malinteso scritto su questo blog ...ecco che si scatenano.
fanno pena ma verrà il giorno ,spero presto,che si ritrovino senza lavoro così capiranno cosa si prova!

Terry,mi 23.09.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento

SECONDA PARTE
Ora la parola passa però a Grillo & Casaleggio.
Il M5S accetterà l’apertura di Barnard?? Grillo metterà un po’ da parte il suo celeberrimo orgoglio e deciderà di dare ascolto alla dottrina ME-MMT?? Ancora, Grillo riuscirà a dimenticare le frecciate al vetriolo lanciate da Barnand a lui ed ai suoi elettori negli ultimi anni?? L’ascia di “guerra” verrà realmente dissotterrata da Paolo Barnard o siamo di fronte ad una semplice “provocazione”??
Paolo Barnard e la ME-MMT dettano le condizioni per questo patto, ed è un treno che Grillo e soci non possono permettersi di perdere. Certi treni passano una volta sola nella vita, e se li perdi, li perdi per sempre.
Personalmente, da semplice “studioso” della ME-MMT e da “fan” di Paolo Barnard, è la mossa che da tempo attendevo, e che credevo che non sarebbe mai arrivata.
Paolo Barnard compie un passo importante. Questo passo sarà in grado di compierlo anche Grillo??
La realtà è una sola: ne va del nostro futuro, e del futuro dei nostri figli.
FINE SECONDA PARTE

VI PREGO STAFF DI GRILLO O MEGLIO ANCORA GRILLO BEPPE, NON PERDIAMO QUESTA OCCASIONE!
LE GUERRE SI VINCONO CON BUONI ALLEATI E SECONDO ME BARNARD E' UN OTTIMO ALLEATO.
IL 51% POTREBBE DIPENDERE DA QUESTA SCELTA. PENSATECI.
MAURIZIO

eddard stark (eddard stark54), roma Commentatore certificato 23.09.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutte queste tasse hanno un chiaro fine. Mantenere privilegi e privilegiati, altro che servizi. Non ci sono altre entrate.
La pressione fiscale ha superato il limite oltre il quale non vale più la pena lavorare. A meno che non viaggi oltre i 100 mila euro lordi all'anno.
Il direttore di una asl è ormai come l'ambasciatore del Burkina Faso negli Usa. Macchinone e stipendio da nababbo, mentre il proprio paese muore di fame.
In compenso un ambasciatore italiano in Congo è come un magnate russo. Potrebbe comprare sul posto un paio di squadre di calcio, forse tutto il girone.
Stessa discorso per un consigliere regionale piuttosto che un ammiraglio, un notaio (il cui onorario è stabilito in sostanza da leggi dello Stato, come i farmacisti peraltro) o un consigliere parlamentare.
D'altra parte come si potrebbero mantenere qualche centinaio di migliaia di pensioni e retribuzioni superiori ai 7/8 mila euro al mese? Dove reperire tutti questi miliardi di euro?
Anche in questo paese ci sono i "nuovi" ricchi. Come accadeva per la Russia o l'India. Nuovi ricchi per una new economy fondata sullo sfruttamento dell'unica risorsa rimasta.
Senza petrolio, senza industrie, senza tecnologia, senza miniere d'oro, ma con una moltitudine di poveri cristi in ostaggio della propria abitazione sempre tassabile e pignorabile ed un misero lavoro da sfruttare al costo di quattro ceci secchi.
Fino all'ultimo se necessario, fino a quando quel giacimento di risorse chiamato popolo italiano sarà esaurito. E ci siamo quasi.


fabio martello Commentatore certificato 23.09.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Il GRANDE CAPITALE è il nemico. Travestito da esperti economici, da politici ignoranti o prezzolati, da giornalisti pure loro venduti o informati col copia e incolla. e aiutato da noi cittadini sprovvisti di attenzione che ci beviamo un sacco di balle, purchè ci riempiano la pancia.

claudio 23.09.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

PRIMA PARTE
Dopo mesi e mesi di chiusura nei confronti del Movimento di Grillo & Casaleggio, con dichiarazioni anche pesanti sia dalle pagine del suo sito che dalle conferenze da lui tenute da Nord a Sud del Paese, oggi, 19 settembre 2013, Paolo Barnard e la ME-MMT aprono ad un dialogo (costruttivo) nei confronti del M5S, per una collaborazione futura.
La notizia ha un peso specifico enorme.
Se da una parte è da registrare il “passo indietro” di Barnard, che fino ad oggi aveva dichiarato chiusura totale verso il Movimento Pentastellato (reo a suo parere di mancanza totale di coscienza nei confronti dei Poteri Forti, nei confronti della situazione macroeconomica, e di programmi economici in grado di “salvare” effettivamente il Paese), dall’altra vi è la possibilità del M5S di farsi appoggiare da una dottrina economica rivoluzionaria che potrebbe effettivamente risollevare le sorti del Nostro Paese.
Gli avvenimenti politici degli ultimi mesi potrebbero aver fortificato i Pentastellati, ma allo stesso tempo il loro presunto “immobilismo” tanto decantato dai Media di Regimi potrebbe indurre molti cittadini appartenenti al 25% di febbraio a cambiare la loro preferenza di voto (verso chi non è dato a sapersi, vista la situazione attuale di PD, PDL e affini).
In ogni caso, sarebbe un’occasione imperdibile per il M5S per intraprendere un “viaggio” contro il “Sistema Euro” affiancato da un Team di economisti competenti (Warren Mosler è economista di caratura internazionale) che hanno in tasca la chiave.
FINE PRIMA PARTE

eddard stark (eddard stark54), roma Commentatore certificato 23.09.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento

Al prossimo "giro" in Germania non ci sarà più l'SPD e nemmeno la Merkel, che però prenderà posto nei libri di storia.
Ci sarà il Partito NO_EURO.
Ma mancano quattro anni e per ora non pensiamoci.

Lady Dodi 23.09.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è vero che la finanza comanda il mondo e figurarsi da noi che abbiamo sempre venduto il popolo con i politici che abbiamo siamo vivi perchè li manteniamo,altrimenti avrebbero pure fatto stermini,li hanno già fatti,l'ultima guerra cosa hanno fatto,si dice tedeschi,ma gli italiani che erano solo mussolini, e poi dopo la guerra chi ci ha governati,sempre loro,i prefetti erano loro,i generali erano loro,il vaticano erano loro,sono ancora vivi e uno è alla presidenza della repubblica con consiglieri ottantennie seguaci pure loro di una certa età, e come fa un paese così a non essere distrutto.impossibile,ma non è solo colpa della geramania,lo hanno gia fatto.,sono complici,la germania però non da stipendi stratosferici ai suoi aguzzini,merkel piglia meno di 10.000 euro al mese,letta il doppio,abbiamo gli amato,napolitano che fra tutto si becca 50.000 al mese,poi anbbiamo i lacchè,la famiglia letta da mantenere da sempre, mussolini appeso,ma i letta comandano da sempre, poi berlusconi ,ma cos'è berlusconi, è il rappresentante di quel 10% che ha la richezza del 50% del apese, poi un ,altro 25% l''hanno in mano i servi, parlo degli impiegati statali,delle banche ,delle coperative,insomma la gente che sta bene,non è ricca,però campa bene, e sono 6 milioni di ricchi,poi 15 milioni di panze piene,fanno 21 milioni, e il resto lavora per mantenerli,un rapporto che porta solo alla morte del paese, cioè 39 milioni lavorano per mantenere 21 milioni che fanno solo il danno del paese,poi questi votano e sono il pd,pdl e moprtis, ecco spiegato il mistero, sono in totale tolti i bambini che votano così,5 milioni di super ricchi, più 12 milioni di servi, cioè quelli che ci rovinano,l'impiegato alla regione,alla provincia,alla banca,al ministero,all'esercito ecc, fanno l'elettorato del governo attuale cioè 17 milioni,poi ci sono il m5s che sono 9 milioni e il rimasuglio che è fuori dal parlamento che sono un 3 milioni,il resto sconfitto non vota proprio,dobbiamo convincere chi non vota

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.09.13 11:20| 
 |
Rispondi al commento

------------ NO TENGO DINERO... NO NO NO NO ------------

Finiamola di raccontarci storie... vogliamo cambiare sto benedetto paese?

...e allora c'è una sola cosa da fare: togliamo tutto il contante e usiamo le carte prepagate per tutti gli acquisti (neanche le monetine ci devono stare in giro). Lo so che ci sono problemi di privacy e si dà un potere enorme alle banche... ma gli stessi problemi non li abbiamo già adesso?

La privacy oggi è utopia: veniamo tutti spiati tramite i telefonini, internet, telecamere di sicurezza etc... Per quanto riguarda le banche, a me pare che già adesso facciano un po' come cazzo gli pare!

quindi di che stiamo a parlà?

L'idraulico che viene a casa a fare i lavori si deve portare appresso il POS!

Col sommerso che viene fuori si possono fare 2 cose: l'80% si destina a ripagare il debito, così in 5 anni lo dimezziamo e la finiamo con sta pagliacciata... quello che rimane lo usiamo per il reddito minimo (così imprenditori e operai senza lavoro non rimangono in mezzo ad una strada) e abbassiamo le tasse sul lavoro! Se il commerciante di Cosenza che cita Giulia Sarti non ce la fa più a pagare le tasse... deve chiudere! Gli si dia un reddito minimo e chiuda! Le aziende che non ce la fanno e che pagano in nero gli operai sono solo una zavorra per il paese! Chiudano e ricomincino d'accapo con qualche altra attività! Basta con le scuse! Rendiamo il paese assolutamente trasparente, chiudiamo sta cazzo di Equitalia e il calcolo delle tasse lo faccia l'Agenzia delle Entrate (ci mandi il bollettino da pagare e la finiamo lì)!

Lo si faccia almeno come esperimento! Se tra 5 anni la situazione è migliorata (debito dimezzato e ripresa economica) si può anche tornare al contante.

Se questa è un'economia di guerra bisogna usare misure di guerra. Qua stiamo a contà i bruscolini dell'Imu mentre c'abbiamo una montagna d'oro sotto il culo! E allora finiamola di far finta di non vedere dove stanno i soldi e cambiamo sto benedetto paese!

Mago Merlino 23.09.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"IL NEMICO SONO I TRADITORI, SONO I CORROTTI, I PARASSITI, GLI SFRUTTATORI, GLI ARROGANTI, I VENDUTI, I TORNACONTO CHE SI ANNIDANO NEI POSTI DEGLI ENTI STATALI, PROVINCIALI E REGIONALI, NEGLI ENTI PUBBLICI, SONO QUELLA MISCELLANEA DI PERSONAGGI CHE SI CONSIDERA MEGLIO DEGLI ALTRI, PIU' FURBA E FA DEL VIVERE ALLE SPALLE DEGLI ALTRI IL PROPRIO STILE DI VITA, SONO COLORO CHE UTILIZZANO IL FISCO COME L'ARMA DEL PIU' FORTE CONTRO I PIU' INDIFESI, SONO COLORO CHE ESERCITANO IL POTERE D'IMPERIO DELLO STATO CONTRO FAMIGLIE E IMPRESE ITALIANE, PRONTI A VENDERE
TUTTO E TUTTI PUR DI CONSERVARE LE POSIZIONI PARASSITARIE E DI PRIVILEGIO, SONO COLORO CHE NON ACCETTERANNO MAI LA LOGICA MERITOCRATICA, SONO QUELLE 10.000 - 20.000 FAMIGLIE CHE CONTROLLANO I GANGLI VITALI DEL POTERE STATALE SOGGIOGANDO TUTTI GLI ALTRI. SONO I TRADITORI TRAVESTITI DA SALVATORI, PRONTI A PUGNALARTI ALLE SPALLE E FIERI DI FARLO CON CATTIVERIA E CON DISPREZZO. SONO I FALSI, GLI IPOCRITI E I CORROTTI. LO STATO OSPITA QUESTI GIUDA DALLA MENTALITA' VIOLENTA E PARASSITARIA E DA' LORO IL POTERE DI SFRUTTARE IL LAVORO ALTRUI.

ugo 23.09.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento

La risposta è data dal post dell'8/8/13:
"CHI COMANDA IN ITALIA?":

"Non comanda il Parlamento che non legifera più e che ha, come unico compito, l'approvazione di decreti legge ripieni di nulla del Governo di capitan Findus Letta.
Allora è il popolo che comanda? Gli elettori?
Neppure per sogno!
Se Parlamento,Governo e elettori non comandano, chi comanda in questo Paese? Non comandano le piccole e medie imprese che non hanno alcuna voce in capitolo pur tenendo in piedi il Paese. E neppure i contribuenti, trattati come pezze da piedi, pagano le tasse più alte d'Europa per servizi e sprechi indecenti. Non comandano le nuove generazioni che non hanno futuro e emigrano con lo zainetto in spalla, come una volta i nostri vecchi con le valige di cartone.
La massoneria è ovunque, è vero, ma più che comandare si infiltra. La criminalità organizzata si è internazionalizzata e l'Italia è un mercato in contrazione, marginale. La burocrazia, che in apparenza comanda, è in realtà un automa impazzito, senza controllo. Chi comanda allora in questo Paese? Se non comandiamo noi allora devono comandare gli altri, tutti insieme e ognuno per la parte che gli interessa. La politica economica la detta la Germania, la politica estera gli Stati Uniti che ci usano come portaerei nel Mediterraneo, la politica industriale la Francia (e non solo). La politica sociale la imposta, spesso con leggi incomprensibili, la UE. La politica di bilancio la impone la BCE. L'indirizzo morale e religioso il Vaticano. "Va beh",direte,"e noi quando ca.zo comandiamo?
"Almeno in casa nostra, dopo averla pagata con decenni di mutuo?" Neppure lì si è al sicuro. Un esproprio da parte di Equitalia è sempre possibile se non hai pagato quella multa di qualche anno fa di cui ti sei dimenticato o a causa una dichiarazione dei redditi incompleta del commercialista. "Padroni a casa nostra!", diceva un tempo un partito ormai estinto. Mai profezia fu più fallace.
Forse i nemici veri sono CLUB BILDERBERG e VEDRO'
di Letta!

peppino russo 23.09.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento

In Germania hanno appena eletto il nuovo Presidente del Consiglio Italiano!

Marcello Borzelleca, Opera Commentatore certificato 23.09.13 11:13| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Venerdì sera tre ore a discurtere con esponenete del M5S.

GLi ho testualmente detto: ho fate qualcosa di veramente eclatante tipo V-Day in grande stile, oppure con manifestazioni del quaxxo tipo il bacio alla camera fate solo la figura dei collioni.

Questo è il sunto, Inutile che per tre ore mi spieghi il perchè non si fanno accordi con questo o con quello.

La gente, molti di qualli che vi hanno votato, vedono solo che "alla fine non avete fatto un cazzo".

Ciao

Ale 69 Commentatore certificato 23.09.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un tempo il nemico era l'invasore alle porte. Il barbaro, l'unno, il turcomanno, il tedesco. Era tutto più chiaro, si sapeva contro chi combat.tere. Si vinceva, si perdeva, ma per farlo si imbracciava un fucile. Chi è il nemico oggi? Parlavo con il mio panettiere. Sfogliava il giornale. Ha paura di chiudere per le tasse e per la crisi. Mi ha detto "Legga qui, è l'aumento dello spread la causa di tutto. Lei che è un comico può spiegarmi perché?". Le bombe nucleari si sono trasforma

FRANCESCO V. 23.09.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei che la Costituzione così com'è con tutti i suoi valori, comprese le norme che prevedono qualche sua eventuale modifica, non venisse ogni giorno calpestata.
Vorrei che il mio paese non mandasse i suoi figli in guerre scatenate da fabbricanti di armi e da strateghi militari ed industriali interessati al dominio commerciale e territoriale della terra.
Vorrei una democrazia vera e cioè una vera sovranità del popolo ed una rappresentanza politica che fosse espressione non solo formale
ma reale e CONTINUATIVA di tale sovranità.
Vorrei una informazione libera.
Vorrei che le grandi opere, venissero decise soltanto DOPO ampio scientifico trasparente dibattito pubblico tra esperti.
Vorrei che ad ogni elezione i candidati sottoscrivessero un programma e la possibilità della circoscrizione elettorale interessata di revoca del mandato.
Vorrei l'uso frequente di referendum abrogativi e l'abbassamento del quorum.
Vorrei una legge elettorale che permettesse ai cittadini la libera scelta e consultazioni frequenti della volontà popolare ed all'uopo l'uso controllato e regolato moderno e non costoso: la rete.
Vorrei che il Governo fosse esecutivo delle decisioni del Parlamento e che il Parlamento fosse esecutivo della volontà popolare.
Vorrei che libertà individuali e diritti collettivi si rispettassero vicendevolmente.
Vorrei tassazione progressiva sui grandi patrimonì.
Vorrei rispetto per CHI LAVORA e per L'AMBIENTE
Vorrei questo e tanto ancora.
Chi risponde a questi miei desiderì è soltanto il 5stelle. Lo deduco da quanto fa in Parlamento e fuori.
Non condivido certe inutili scurrilità di linguaggio in rete ma capisco che provengono da arrabbiati o dalla necessità di rivolgersi ad essi.
Contano le intenzioni sincere di cambiare la democrazia formale.
Le innovazioni suscitano resistenze enormi che
potranno essere abbattute solo da una maggioranza.
Accusare i5stelle di non averlo fatto è stupido.
Come possono se non hanno ancora la maggioranza?
Forza grillini
Sono con voi.

Pante Angelo 23.09.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

i nemici sono i politici ovvero la gente che li vota
via spese politica di tutti i generi
rivedere stipendi pubblici assurdi
via sovvenzionamenti vari es. giornali ecc
via auto blu(tutte tranne al presidente repubblica)
non si comprano f35
riduzione totale spese militari
non si fa la tav non serve
via province
pensioni max 4000 euro
tutto risolto in 5 minuti finitela di prenderci per i fondelli

robi berni 23.09.13 11:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grillo devi studiare la storia della massoneria. La cinesizzazione dell'Europa attualmente in atto è frutto della paziente elaborazione di una elite massonico-reazionaria che occupa le istituzioni sovranazionali. Draghi, Monti e Saccomanni (in ordine di importanza), solo per parlare di Italia, fanno parte di queste UR-Lodges, logge sovranazionali e slegate dalle singole massonerie nazionali (ad. es. Il Goi in Italia). Non a caso questi personaggi di difendono tra di loro mentre i profani, come Letta, li servono nella speranza di riceverne in cambio potere e denaro. E' tutto abbastanza chiaro. Basta legare i punti.

Cordialmente,

Francesco Maria Toscano
www.ilmoralista.it

Francesco Toscano 23.09.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma Beppe Grillo questi messaggi li leggera'? Booo
Come devo fare per parlargli personalmente??????

Italiano schifato 23.09.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Una cosa certa è,  che quando cerchiamo di trovare il nostro nemico virtuale ci accorgiamo spesso, che molti italiani sono molto ingenui , o meglio, degli   ignoranti convinti .Tanto per farne un esempio è incomprensibile il fatto , che quando si va a fare un acquisto  e si prende una evidente fregatura  da un determinato negozio, li  certo non ci si ritorna più, purtroppo  questo non succede nel discorso della scelta dei partiti nella politica italiana .Abbiamo dei politici che da anni ci stanno rovinando il paese e nonostante quello che succede molti italiani li votano ancora. La spiegazione di questo comportamento anomalo è veramente inspiegabile; è forse perché i problemi personalmente non sono colpiti dai problemi e la cronaca ci fa sempre un by pass di notizie inutili dal calcio, formula uno  o omicidi ,guerra , il papa e così via. Io, a riguardo di questi fatti aspetto sempre un colpo grosso dal M5S facendo partecipare come prima persona in qualche trassmissione televisiva BEPPE . Il suo potere comunicativo mediatico lo hanno ben pochi e per questo solo lui ci può aiutare prima di arrivare al precipizio per colpa di molti ladri perenni che abbiamo.

giovanni(vicenza) 23.09.13 10:57| 
 |
Rispondi al commento

La principale premessa della guerra al terrorismo è il mito del 9/11: 3.000 persone uccise presumibilmente da un gruppo di 19 dirottatori, incluso Mohammed Atta, tutti membri di Al Qaeda, guidati da Osama Bin Laden e operanti da una grotta afgana con un computer portatile ecc. Come dimostro nel mio libro, questa premessa è una balla pazzesca. Gli eventi del 9/11 sono stati una provocazione premeditata e messa in pratica a partire dagli intimi meandri dell’apparato militare, di sicurezza e dei servizi segreti degli USA, per mano di una fazione profondamente radicata in questo apparato, variamente chiamata “governo invisibile”, “governo segreto”, “governo parallelo”, “rete canaglia”, “squadra segreta”. Tale fazione coinvolge la CIA, il Pentagono, la NSA, l’FBI, il Ministero del Tesoro, la Riserva Federale e altri punti strategici del governo. È una fazione che opera da oltre un secolo. È intrallazzata con il MI6 e con il Ministero della Difesa britannici.

Il 9/11 è stato un golpe riuscito, progettato per dirottare la Casa Bianca di Bush verso la strategica “Guerra di civiltà” descritta da Samuel Huntington. I mondi arabo e islamico erano i primi obiettivi, con, a seguire, la Cina e anche la Russia, stando alla dottrina Wolfowitz. Il 9/11 rientra quindi nella tradizione degli attacchi autoinflitti o immaginari risalenti all’esplosione della USS Maine nel porto dell’Avana, nel 1898, che diede inizio alla guerra ispano-americana, e con essa all’imperialismo statunitense. Il governo segreto provò a mettere in scena una marcia fascista su Washington contro il Presidente Franklin D. Roosevelt, e provò ad assassinarlo. Tale governo ci ha portato alla Baia dei Porci, all’assassinio di Kennedy, al falso incidente del Golfo del Tonchino (in parte ammesso nelle ultime settimane dalla NSA), alla guerra del Vietnam, al tentato assassinio di Reagan, al traffico di armi e droga dell’affare Iran-Contra, al bombardamento della Serbia, all’affondamento del sommergibile russo Kursk.

Urbano Cipriani, Firenze Commentatore certificato 23.09.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Chi è il nemico?

Il nostro peggior nemico siamo noi stessi!!!!

In tutti questi anni non siamo riusciti a fare azioni concrete per mandare affareincuXX la classe politica/dirigente che ci ha portato a queste condizioni;

siamo bravi a piangerci addosso;
a dare la colpa sempre agli altri;
guardare la tv e tifare al calcio;

ebbene, la maggiorparte dei nostri mali è per colpa nostra che non abbiamo più midollo!!!!

tiramoci su le maniche, siamo ancora in tempo a ribaltare lo stato delle cose, ma dobbiamo essere concreti, uniti e senza paura!!!!!!

LOTTA DURA

Contarefinoatre Rosso, Torino Commentatore certificato 23.09.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

I vincitori scrivono le pagine della storia.
Se nella prima guerra mondiale la Germania / Austria vincevano io sarei il terrone degli austriaci, [WOW!!!] e i monumenti sarebbero stati dedicati a Rommel ( che all' epoca era colonello).. anziché agli alpini.

Paolo Zanchetta, crocetta del montello, TV Commentatore certificato 23.09.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

buondì.

notizie dal pianeta terra:)


"""Clima: si riunisce Ipcc su riscaldamento globale, allarme ghiacciai""
23 Settembre 2013 - 10:24

""(ASCA) - Roma, 23 set - L'Ipcc, il Gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico delle Nazioni Unite, si e' riunito stamane per lavorare alla pubblicazione della prima parte di un rapporto che fara' luce sugli effetti e i rischi del riscaldamento globale. L'organismo, che riunisce migliaia di scienziati e Nobel per la Pace 2007, rendera' noto il primo volume della sua relazione venerdi', dopo quattro giorni di intensi dibattiti. Oggi, sulle colonne del Financial Times, il presidente Rachenda Pachauri ha lanciato un allarme avvertendo che i ghiacciai della catena himalayana si stanno sciogliendo a ritmi talmente elevati che nel giro di due decenni saranno a rischio le scorte idriche di milioni di persone. Nel 2007 l'Ipcc affermo' che i ghiacciai dell'Himalaya sarebbero scomparsi entro il 2035. Il rapporto che presentera' a giorni e' solo il quinto in 25 anni di storia dell'organismo e il primo dal 2007. (fonte AFP)"""


per ulteriori note:


http://www.greenreport.it/news/clima/ipcc-prime-indiscrezioni-nuovo-rapporto-clima/

http://www.lastampa.it/2013/09/23/scienza/ambiente/clima-fusione-ghiacciai-himalayaa-rischio-acqua-milioni-persone-DjwglLwzVrlHz7tKGasoLK/pagina.html

paoloest21 23.09.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è il nemico?
Noi caro Beppe, ovvio!
Noi della nostra generazione.
Che deteniamo la cultura, i patrimoni, una pensione decente,il gusto (o il disgusto, ed è già qualcosa) della politica.
Noi che abbiamo permesso al terrorismo di trasformare le idee del '68 in utopia.
Che abbiamo allevato bamboccioni sterili.
Che mon abbiamo saputo imporre ai politici di professione le vere priorità: servizi decenti per chi lavora, istruzione di qualità per i giovani, asili nido per le mamme che vogliono lavorare, quoziente familiare, ecc.
Cosi' abbiamo creato una società di vecchi. Per definizione senza futuro, senza idee, prospettive voglia di cambiare. Sempre preda di demagogie e uomini della provvidenza.

Buona giornata

Paolo Forestiere 23.09.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

Siamo dentro il progetto nordamericano. E chi sgarra caput (a cominciare dal Presidente di turno fino ai governi non allineati e all'ultimo resistente palestinese - Strumento la guerra preventiva permanente e lo spread ricorrente).

Il piano Northwoods

“La fabbrica del Terrore”, di Webster G. Tarpley

Diego Garcia, l’isola della vergogna

Il Progetto per un nuovo secolo americano o PNAC (Project for the New American Century)

club Bilderberg

Urbano Cipriani, Firenze Commentatore certificato 23.09.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico è la Mafia e le mafie.

PAOLO S., FORMELLO Commentatore certificato 23.09.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento

Chi è il nemico ?
Il nemico è il SISTEMA che è perverso, ma il SISTEMA è fatto da tutti noi "occidentali" che accettiamo volontariamente credendoci o ns. malgrado di farci trovare pronti ai posti di combattimento tutte le mattine per salvaguardare il ns. piccolo/grande interesse particolare e così facendo consentiamo al SISTEMA di perpetuarsi e sopravvivere. Poi c'è una guerra interna alla Società : le associazioni di volontariato con una "visione" sociale in totale antitesi al Capitalismo economico/finanziario, vivono nella stessa Società come se fossero due separati in casa rubandosi "territorio" a vicenda. I volontari vorrebbero una società sostenuta da una spinta fraterna, ma non possono fare a meno di riconoscere che fin che dura questo sistema, è necessario un reddito. Chi vincerà ? "ScambiandoVi i doni della terra, vivrete in pace e nell'abbondanza, ma se lo scambio non avverrà con amore e generosa giustizia, renderà gli uni avidi e gli altri affamati" K. Gibran

Davide Pollastri 23.09.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento

C'è un creditore che vuole rendite parassitarie assurde prive totalmente di tutti i rischi (a partire dal cambio) basate su dei prestiti che è poi sono nient'altro che dei numeri elettronici scritto da lui su un computer.
C'è un debitore che vuole ancora altri soldi per continuare a fare la vita del nababbo garantita dalla sua rendita di posizione STATALE ( grassa pensione, vitalizio o finto lavoro pubblico che siano).
C'è la vittima che deve pagare i debiti con il proprio sangue e la propria vita (lavoro privato o risparmi che siano) per mantenere i due voraci e famelici NEMICI sopra.
Se non lo fa c'è un sistema mafioso che lo elimina con modi diversi sempre meno raffinati e sempre più sfacciati ed arroganti.
Chi non vede tutto questo, chi non vede il nemici o fa finta di non vederli oppure riempie di balle i libri, i giornali e i blog è proprio uno di loro.
Chi ti racconta alla vittima che vuole darle una mano, ma poi sfrutta la sua tragedia per vivere alla grande alle sue spalle è il peggiore dei nemici tra i nemici.
Punto.

Pease di merde. 23.09.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la povertà è il nemico, causato dal indebitamento, siamo NOI la causa della nostra povertà. Se mi compro una cosa da 1 milione di euro, non ho i soldi, mi indebito, il mio reddito è basso, è colpa delle banche/società di leasing, dei politici, o mia?
“Ma i politici hanno fatto il buco, io dormivo, ero in vacanza, anzi continuo a votare B. anzi PCI e figli, anzi mi appoggiavo ai sindacati che hanno fatto morire, o traslocare tante aziende..”
Siamo noi, i nostri padri, i nostri nonni che hanno la responsabilità di essere stati cicale.

Ogni popolo ha i politici/amministratori/debito pubblico che si merita.

Paolo Zanchetta, crocetta del montello, TV Commentatore certificato 23.09.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

E' una pia illusione che se al Governo tedesco andasse questo o quel Partito ci regalano soldi.
Voi lo fareste? Con dei pagliacci come noi?

Lady Dodi 23.09.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

No, caro ROBERTO GUIDONI,il nostro nemico non è affatto la Merkel.
Ai tempi della Grosse coalition, vada a vedere bene, era stato proprio l'SPD l'incaricato delle cose finanziarie in Germania ed è a questo Partito che si deve la linea rigorista.Io aggiungo, giustamente.
A parte il fatto che NESSUN partito tedesco è disposto a finanziare le cicalate italiane.
Nemmeno se venisse il Partito di Babbo Natale!

Lady Dodi 23.09.13 10:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe CARO AMICO volevo aggiungere un ultima cosa.. un altra mossa PER COMBATTERE QUESTI NOSTRI NEMICI MASSONI MONDIALISTI.. cioe'
QUESTA IMMIGRAZIONE CLANDESTINA SELVAGGIA DEVE FINIRE !!! PER ME QUESTE GUERRE SONO APPOSTA PROVOCATE PER POI ADOPERARE LA SCUSA DI CHI SCAPPA PER ATTUARE UNA TOTALE INVASIONE DELLA NOSTRA NAZIONE E DELL'EUROPA STESSA.. HAI CAPITO?? QUALCUNO DIETRO LE QUINTE...(molto intelligente non avendo nulla di meglio da fare) HA DECISO CHE L'ITALIA E TUTTA L'EUROPA DEVE DIVENTARE ISLAMICAAA!!! BEPPEEE TI SEI MAI CHIESTO COME MAI TUTTI QUESTI ARABI-EGIZIANI-SIRIANI-AFRICANI E QUANTALTRO VISTE LE GUERRE NEI LORO PAESI CON TUTTE LE NAZIONI VICINE CHE HANNO PER CHIEDERE AIUTO O MAGARI INVECE DI STARE UNITI PER RICOSTRUIRE IL TUTTO EMIGRANO INVECE TUTTI DA NOI?? TE LO SEI MAI CHIESTO?? QUESTE GUERRE ripeto SONO APPOSTA PROVOCATE PER INVADERCIII!! BASTA CON QUESTO BUONISMO BEPPE SE IO FOSSI AL GOVERNO NEL MEDITERRANEO ALTRO CHE MOTOVEDETTE SCHIEREREI NAVI DA GUERRA!! E UNA VOLTA AVVISTATO QUALCHE BARCONE APPENA PASSATI IL CONFINE DELLE ACQUE INTERNAZIONALI LI PRENDEREI A CANNONATEEEEE!!!!!!!!! ALLORA SI CHE CI RISPETTERANNO!!! BEPPE RISPONDIMI SE VUOI ATTEAVERSO LA MIA MAIL UNA MANO A COMBATTERE QUESTI NOSTRI NEMICI VIGLIACCHI TE LA DO' IOOOO !!!

Italiano schifato 23.09.13 10:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nemico? Guerra? Invasione? Questa e' paura. Se hai paura vedi nemici da per tutto. Vedi i commenti? Eccoli li' a evocare nazionalismi anti-Germania, a evocare i nazisti, minimizzando i fascisti, e tutto l'ambaradan che puzza di marcio, di vecchio, di muffa e di PAURA!
Non e' con la paura che costruiremo il futuro dell'Italia. Concentriamoci sui problemi strutturali del nostro Paese, e affrontiamoli con coraggio, follia positiva, utopia! Radiamo al suolo la Mafia! Cancelliamo la Camorra!! Eradichiamo la Ndrangheta!!! Azzeriamo le caste, le corporazioni e i privilegi, e mandiamo a fare il lavoro a chi e' piu' BRAVO. Individuiamo dei punti cardine, delle linee guida per lo sviluppo. Puntiamo sulla scienza, sulla ricerca, sui tantissimi `eroi` silenziosi che OGGI, ORA, LI' AFFIANCO A TE, anche li' proprio a Genova, stanno lavorando a scoperte fantastiche, che mettono i loro sogni dentro alle provette, alle formule, e alle macchine, e creiamo le condizioni perche' quelle scoperte tornino a beneficio della collettivita', non delle industrie farmaceutiche, ne' del grande capitale. E mettiamo internet gratis e wireless su tutto il territorio nazionale. E aboliamo i privilegi dei farmacisti, dei notai, dei prof universitari, degli avvocati, dei tassisti, etc etc. E che le nuove energie liberate facciano crescere la societa', non solo i singoli.
E liberiamoci della paura! Non ci sono nemici, ci sono interessi di gruppi sulla collettivita'. Quando la collettivita' e' forte, e' vigile, e' ben organizzata, quegli interessi vengono ridimensionati, non fanno piu' paura a nessuno.
Forza ragazzi!
PS QUalche giorno fa mi sono, finalmente, iscritto...

Alfredo Iorio 23.09.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

La grancassa di regime continua ad associare i NoTav alla violenza, all'anarchia e al terrorismo. Parole d'ordine che smuovono sempre un po' il cuore dei telespettatori, e di quelli che comprano i giornali in buona fede. Titoli a gogò, esagerazioni esagerate, accostamenti improbabili. Evviva evviva il tam-tam del padronato! Ma lo sappiamo, no? Se certi poteri si muovono in questa maniera, vuole dire che i NoTav li spaventano davvero, e non certo "militarmente".
Allora, come fanno, i NoTav, a far veramente paura ai potenti, che vogliono quest'opera folle a tutti i costi?

Leggi: http://coscienzeinrete.net/politica/item/1546-le-nuove-br-,-la-tav,-e-i-media-40-anni-dello-stesso-disco

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.09.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico ce l'abbiamo in casa.
Sono i nostri politici che se ne sono sempre strafregati di noi, per loro è stata solo un'opportunità per arricchirsi.
Non parliamo poi di capacità, non serebbero capaci nemmeno di organizzare un cesso pubblico.
Chi di loro ha mai lavorato?
Vanno in TV in maniche di camicia per sottintedere che loro lavorano e si dimenticano di nascondere il rolex.

ciulanen 23.09.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro nemico lo hanno confermato per la terza volta ieri ANGELA MERKEL. E ora cari ns politici preparatevi a farci sottomettere di nuovo ai diktat della piu' forte potenza finanziaria europea che ha lucrato sul nostro debito, ha portato la Grecia e il Portogallo a una miseria mai vista, ha sconvolto la vita di milioni di persone, solo perche'vi siete messi in testa che in Europa siamo tutti uguali e viviamo tutti alla stessa maniera. BALLE CI AVETE DETTO DELLE BALLE E CONTINUATE A DIRCI DELLE BALLE
Non possiamo competere ad armi pari con la Germania , hanno le materie prime,pagano meno la corrente ,hanno uno stato sociale che funziona ,tutte cose che forse potremmo fare anche Noi se ci impegniamo.Una cosa non riusciamo a essere come Loro,pensate che in Germania i politici si dimettono solamente se un giornalista scrive che un ministro ha copiato una tesi di Laurea.E' vero e' incredibile a noi non basta neanche tre gradi di processo. Forse facciamo troppi processi e abbiamo pochi politici con Lauree.

ROBERTO GHIDONI, ANDORA Commentatore certificato 23.09.13 10:33| 
 |
Rispondi al commento

Da sempre questi "nemici" purtroppo sono tutti quelli che mettono al primo posto l'idolatria del denaro come il solo scopo di vita! Papa francesco dicit....A quelli che dicono "basterebbe uscire dall'euro" per risolvere i nostri problemi si sbagliano di grosso,non è che bisogna chiudersi nel bozzolo e stare fuori dal mondo che si risolvono i problemi....basterebbe tanto per cominciare battersi per la "DECRESCITA" piuttosto che quelli che con la parola "CRESCITA" si riempiono la bocca,e rimbambiscono la gente..punto.

Gaetano I. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.09.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento

IL nemico lo ha scoperto oramai 10 anni fa se non più il regista Michel Moore nelle coisdette corporazioni. Sono "entirà astratte" che hanno come unica finalità il massimo profitto . PUNTO.

Come ci si arrivi non importa. E come se non bastasse il profitto è individuato nel BREVE se non BREVISSIMO termine.

E' come se uno programmasse un gigantesco computer dandogli questi parametri . Massimo profitto SUBITO.

Da tutto questo deriva di conseguenza tutto il resto, globalizzazione, corruzione, accordi con la criminalità organizzata (che questo credo lo ha sempre rispettato ma fino a qualche decina di anni fa lo facevo solo a livello locale oggi lo fa a livello globale (meglio mondiale).
Fino ad arrivare all'autolesionismo, mandare sul lastrico i propri clienti, siano la classe media che i clienti che hanno un mutuo o investono nella propria banca con subprime e derivati etc etc, inquinare l'ambiente, addirittura assoldare dei sicari per uccidere i dipendenti più giovani ed in salute dopo averne assicurato la vita con l'azienda come beneficiario.
Ed il colpevole non ha nome non è una persona è un'entità astratta per cui nessuno si sente responsabile in persona.

Naturalmente anche i governi sono parte integrante di tutto questo.
Poi in Italia la situazione è peggiore per la cialtroneria e disonestà atavica radicata nell'"ITALIANO", troppo comodo dire che sono i politici, lo sono tutti i furbi e furbetti di cui i politici sono degni rappresentanti.
E come se non bastasse abbiamo importato da tutto il mondo una consistente fetta della feccia mondiale che ha scelto l'Italia in quanto il paese più permissivo e dove la giustizia funziona peggio. L'ideale per un attività criminale rischiando il minimo.

Arrivati a questo punto non c'è alcuna soluzione e non solo a livello mondiale.

Se delegassimo il solito computer e gli dicessimo di far sopravvivere la razza umana risponderebbe:
1) andare su un alto pianeta e l
2) eliminare il 90 della popolazione (con una guerra mondiale

Pierino_La_Peste 23.09.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe,
il nemico siamo noi stessi.Negli anni '70 Ugo La Malfa (morto nel '79 se non erro) denunciava continuamente la mala amministrazione dello Stato e che continuando avrebbero lasciato le future generazioni in braghe di tela.Scusa se semplifico, ma la risposta quale fu'? La "Milano da bere" di craxiana memoria (che tu ricorderai bene)!Nel '92 arrivammo al capolinea, in cassa non c'era piu' una lira e il Dottor Sottile (leggi Amato) fu costretto ad entrare in banca di notte come i ladri e prelevare dai conti correnti di tutti gli italiani. La risposta quale fu? Il grande televenditore che affronto' i problemi da risolvere e le riforme da fare con il suo mondo di plastica e apparenza!Al momento di entrare nell'euro Prodi (di cui si puo' dire tutto ma sicuarmente non e' un idiota) propose alla Spagna di entrare nell'euro in un secondo momento (Grecia e Portogallo ci avrebbero seguito di conseguenza)ma gli iberici gonfi e presuntuosi risposero che loro invece erano pronti (infatti si e' visto...)Come potevamo noi paese fondatore dell'Europa unita essere umiliati cosi? E cosi' tutto cadde in nome del prestigio (infatti adesso ci prendono a sberle pure i brasiliani e gli indiani...).
Caro Beppe, so' che non c'e' bisogno di dirtelo, ma i nostri ragazzi che siedono in parlamento devono avanzare compatti come una formazione a testuggine e lavorare pensando a l'occasione che gli e' capitata.
Il treno buono passa solo una volta.
Ti saluto con stima e affetto.

angelo meini 23.09.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe te lo dico io chi e' il nostro NEMICO! Mi sembra strano che tu non lo sappia.. In sintesi, tutto quello che appare ai nostri occhi e alla nostra etica e' del tutto diverso. I potenti del mondo complottano gia' da diverso tempo su come privare gli stati della propia sovranita' politica-monetaria.. il tutto per ricondurre ad un nuovo ORDINE MONDIALE di cui lo scopo finale e' avere un unico governo una unica economia per poter quindi marchiare gli esseri umani dominando le masse. I potenti del mondo complottano attraverso BANCHE; CLUB, LOGGE MASSONICHE di cui anche DIVERSI POLITICI ITALIANI fanno parte tipo Letta, Napolitano, Monti ecc.. BEPPE IL NOSTRO NEMICO SONO QUESTI COSIDETTI "ILLUMINATI" CHE FANNO PARTE DELLA BILDERBERG - ASPEN - TRILATERALE UNA ASSOCIAZIONE CRIMINALE CHE AGISCE INGANNANDO E COMANDANDO I GOVERNI DIETRO LE QUINTE! BEPPE IL NEMICO DA COMBATTERE SONO LORO I MONDIALISTI MASSONI E SE NOI NAZIONALISTI NON LI COMBATTIAMO FRONTALMENTE POSSIAMO DIRE ADDIO A TUTTO! ANCHE ALLA NOSTRA LIBERTA'! TU DIRAI.. E QUALI SONO LE MOSSE DA ADOTTARE PER COMBATTERE QUESTI CRIMINALI MASSONI? 1) USCIRE SUBITO DA QUESTO MALEDETTO EURO E DA QUESTA EUROPA ROVINA POPOLI E SFASCIA NAZIONI. 2) MANDARE, NO A CASA, IN GALERA( io sarei anche per la pena di morte cmq..) TUTTI I POLITICI CHE CI GOVERNANO DA 30 ANNI E CHE CHE FANNO PARTE ESSENDO MANOVRATI-CONDIZIONATI DA QUESTE LOGGE MASSONICHE!!! LE BANCHE DEVONO RITORNARE NAZIONALI COSI'COME DOBBIAMO RITORNARE ALLA NOSTRA MONETA.. LA LIRAAA!!! HAI CAPITO BEPPE??? SE NON USCIAMO DA QUESTA MIN.KIA DI EUROPA ED EURO SIAMO FINITI!!! AA VOGLIA CHE FAI VAFFA DAY ED ALEZIONI !!!

Italiano schifato 23.09.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora, l'euro e l'attuale dottrina rigorista che è seguita dalla UE non è altro che il prodotto delle teorie della scuola di Chicago applicate all'europa...un estremo liberismo, la teoria dei mercati efficienti, la fine del welfare, ecc.ecc.ecc.

Questa dottrina, fatta propria dal Fondo Monetario Internazionale, ha comportato per molti anni che ai paesi poveri fosse imposti tagli alle spese sociali, risanamento dei conti pubblici, apertura al commercio estero e agli investimenti stranieri, deflazione. Vi dice qualcosa questo, proprio adesso che Letta con DESTINAZIONE ITALIA, ha annunciato un massiccio programma di privatizzazioni...che non riduce gli enti inutili e parassitari dello stato, no, quelli rimarranno, ma la vendita di assett anche strategici come poste e ferrovie, la rai, le telecomunicazioni, ecc.ecc.ecc.ecc.


I chicago boys hanno già fatto disastri nella storia, e segnatamente nel Cile del dittatore Pinochet....e se non sbaglio si trattava di un regime nazi-fascista fra i più efferati della storia...che sposò in pieno le teorie economiche della scuola di friedman, e che furono successivamente riprese dal FMI...e oggi dalla cosidetta TROIKA....

Già negli anni 90 Vivienne Forrester, sociologa, saggista e scrittrice francese, venuta recentemente a mancare, criticava aspramente queste politiche imposte dal FMI agli stati in difficoltà...L'Horreur économique (L'orrore economico - Lavoro, economia, disoccupazione: la grande truffa del nostro tempo) è un saggio del 1996, molto esplicativo già allora di quello che accadeva...

Noi qua in questo blog dobbiamo cominciare a raccontare la verità a chi ci legge.Il nemico non è invisibile, ma si nasconde, dobbiamo solo stanarlo. Solo una classe politica cialtrona come la nostra poteva riproporre in Italia dottrine economiche che prevedono la predazione di intere nazioni.
Curioso poi che un partito ex comunista come il pd abbia applicato in Italia queste teorie

Marco Donati1963, roma Commentatore certificato 23.09.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento

Chi è il nemico?

Ascoltate attentamente cosa dice Giulietto Chiesa in questo video dal punto 1:02:21 e ne avrete un' idea... http://www.youtube.com/watch?v=yD-fGt3T61M&feature=share

Lucio Lippi 23.09.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento

UNITI DOBBIAM STARE!!!

E' ovvio che loro attacchino sul ns. terreno che è il web, noi 5 stelle in contrasto dobbiamo attaccarli sul loro terreno che risulta essere rappresentato dai media tradizionali (TV - radio e giornali). Le loro AZIENDE ci propongono uomini e donne immagine attori rappresentanti di nessuna idea politica. Noi 5 stelle abbiamo un'ottimo prodotto politico che consiste nella "DEMOCRAZIA DIRETTA" questo è il prodotto da pubblicizzare sui media tradizionali attraverso la partecipazione dei ns. 5 stelle ai vari programmi TV. Morra è stato invitato da Paragone alla Gabbia, ci vada e parli della democrazia diretta dei 5 stelle, che Morra parli delle iniziative propositive fatte dai 5 stelle e bocciate dalle aziende del PD S.p.a. e PDL S.p.a.

Noi non dobbiamo cercare consensi tra gli 8+8 milioni di votanti gli altri partiti, ma dobbiamo cercare consenso politico tra i 16 milioni di cittadini stanchi e sfiduciati della non poltica tradizionale informandoli della nuova possibilità che noi offriamo per dargli valore, dignità, fiducia e voce politica decisionale. Così 16 milioni di Italiani possono fare la differenza tra il nulla del passato e la rinascita di un futuro positivo per tutti i cittadini.

roberto da milano 23.09.13 09:58| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog,ciao franco g.--una piccola considerazione di oggi che forse è poca cosa rispetto ai problemi o ai nemici della nazione..stamane mi sono recato verso le 8.00 in ospedale x un normale controllo,all'uscita ho subito notato dei vigili che nel piazzale fuori dell'ospedale facevano multe a raffica(sicuramente giuste,ma proprio di fronte all'ospedale? in un parcheggio?)fatto alcuni passi mi si sono avvicinate due donne zingare(rom?) con un nugolo di bambini trasandati,che con molta insistenza volevano soldi..ho tirato di lungo senza badarli, e loro hanno iniziato con degli insulti verso di me..pazienza.. arrivato alla mia auto,vi era una persona anziana,che per forza mi voleva vendere un giornalino tipo "famiglia critiana" o in alternativa alcuni santini,che a suo modo di dire mi avrebbero salvato da qualunque malattia..bene questo per dire che anche nelle piccole cose l'italia funziona poco(senza dare colpe a nessuno)solo un dato di fatto..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 23.09.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento

Huffington post ......Pubblicato: 22/09/2013 16:11 CEST, well done chaps your newspaper run by the Italian counterparts is in RIDICULE, per coloro che masticano poco l'inglese "ben fatto ragazzi, il vostro giornale diretto dagli italiani è ridicolo. Ecco chi in italia si occupa del vostro giornale (titolo copiato da internet) ..L'HUFFINGTON POST in collaborazione con il Gruppo Espresso ( pertanto La Repubblica, De Benedetti = PD) e si chiude il cerchio.

Sam D. Commentatore certificato 23.09.13 09:51| 
 |
Rispondi al commento

EVVIVA !!! COME SEMPRE PUNTUALE E PRECISO ......SEMPLICE E SOPRATTUTTO VERITA' VERA .
NON MOLLIAMO , SE NON TOPPIAMO ADESSO FORSE TORNEREMO A RIVEDER LE STELLE !!!!!!!!!!!!!!

alberto paci, alberto_paci@libero.it Commentatore certificato 23.09.13 09:51| 
 |
Rispondi al commento

SATURAZIONE

Il nemico lo abbiamo creato con le nostre tesi insostenibili cibandolo di crescita infinita e consumi iperbolici.
Non solo l'Italia ma il mondo intero si è comportato come pinocchio nel mondo dei balocchi illudendosi di poter guadagnare sempre con gli stessi business e con le stesse modalità operative.
L'Italia è andata oltre.
L'industria si è concentrata su vecchi modelli contaminati da una politica cieca e strafottente che ha tarpato le ali all'innovazione e a modelli produttivi basati sul decentramento dell'energia utilizzando fondi rinnovabili e meno inquinanti rispetto al petrolio e al carbone.
Società basata su un antica concezione padrone/operaio,ha mostrato il peggio di se stessa alla ricerca di status symbol ingannevoli e fallaci dove cemento,sprechi e inquinamento hanno arricchito una classe imprenditoriale spregevole e a volte criminale con la compiacenza di istituzioni e controllori corrotti abbindolati da facili guadagni e scalate al potere.
Neanche gli operai a dir la verità alla stregua della classe impiegatizia è riuscita a riscattarsi con gli anni restando chiusa nel compartimento stagno del salario e delle scarsa presa di coscienza e di responsabilità del proprio lavoro.
D'altronde tale mentalità si riflette nella scelta di voto della rappresentanza politica che denota una mancanza di volontà di un impegno diretto nella vita civica decretando il fallimento della sovranità popolare.
Abbiamo saturato ogni spazio occupazionale e produttivo con una mentalità retrograda,inchiodati davanti a una tv che propaga menzogne e modelli di vita deficienti assopendoci nel sonno dell'inerzia.
Tutti schiavi per quieto vivere facilitando la conquista di coloro che vivono di speculazione distruggendo popoli e nazioni con l'ausilio della nostra codardia.
Il nemico è più vicino di quanto possiamo immaginare è dentro e intorno a noi.
Ha permeato le nostre anime di sfiducia e disperazione ma siamo noi il seme con il quale il male cresce.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 23.09.13 09:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

My digital enemy (House Top Ten)

Codelfi 23.09.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Beh, il nemico esterno è senza ombra di dubbio la Germania (gli Stati Uniti non sono scesi mai a quei livelli di truce spietatezza). Invece il nemico interno sono i burocrati e politici collaborazionisti, dal più in alto grado in poi c'è ben poco da scegliere ...

nick salius, web Commentatore certificato 23.09.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

La migliore arma di difesa contro la troika è la cultura, la preparazione e l'intelligenza. La classe media è scomparsa perchè almeno da vent'annni si è rifugiata nel proprio orticello nascondendo la testa sotto la sabbia e permettendo (quasi sempre per tornaconto personale) che altri si occupassero del paese (faccendieri, lobbysti, delinquenti). Le correnti di pensiero ideologico e alte aspirazioni sono state accantonate nei cassetti.
Cosa dobbiamo fare? Smetterla di analizzare le conseguenze di interferenze altrui. Nessuno ci toccherebbe niente se smettessimo di spendere di più di quello che produciamo. Nessuno è riuscito a bloccare l'inarrestabile crescita della spesa pubblica e nessuno ha bloccato gli scandalosi privilegi di molti dirigenti disonesti che hanno compiuto scempi a danno di questo paese senza che pagasserro niente di loro tasca. Quei signori non sono certo di una sola parte politica.... un esempio? Chi si è accorto che l'ex INDAP ha affossato tutti gli sforzi di risanare l'INPS?? (10 MILIARDI DI EURO!!!!!!!!!!!!!) I dirigenti che hanno permesso questo, ovviamente in pensione o ancora alle dipendenze dello stato sono stati individuati??
Credo infine che nessuno ci imporrebbe niente o ci toglierebbe niente se solo avessimo il coraggio di amministrare con un programma serio questo paese. Di questo abbiamo bisogno, di idee sane, pulite, concrete e attuabili. Le vendette o le illazioni non servono più all'Italia, di veline che mostranto il lato B anzichè l'intelligenza non ne abbiamo più bisogno.

andrea c., valbrembo Commentatore certificato 23.09.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è il nemico?
Provo a fare un elenco non esaustivo, in ordine d'importanza, indicando anche l'arma che viene usata per combattere la guerra con il popolo:

1) Le grandi lobbyes finanziarie mondiali (i mercati) - arma: le loro immense ricchezze;
2) I vari think-thank come il Bilderberg, l'Aspen, il Bruegel ecc - arma: la pianificazione dell'espansione della dottrina economica neo-liberista al posto della keynesiana;
3) I grigiocrati europei seguaci di Von Hayek (Draghi, Rehn, Barroso, Von Rompuy ecc) - arma: la moneta unica ed il suo controllo tramite la Commissione Europea;
4) Gli alti burocrati italiani (Napolitano, Monti, Letta ecc)collusi con gli elementi di cui ai punti precedenti - arma: il controllo della politica e dei poteri giuridici che la regolano;
5) I politici tradizionali - arma: il potere politico che viene utilizzato per i loro esclusivi benefici - arma: la menzogna e la propaganda becera studiata ad arte e diffusa dai media asserviti.

Antonello S. 23.09.13 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Da leggere per avere qualche informazione in piu', l'articolo di Bagnai:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/09/23/germania-solo-berlino-puo-truccare-conti-eurozona-terra-di-disuguaglianza/718024/

Marco P., Torino Commentatore certificato 23.09.13 09:30| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei spiegare alla nostra classe politica un po di cose,

cose che ancora si rifiutano di capire o che,

per i piú duri di capoccia,

proprio ancora non arrivano a capire.

Noi,

i cittadini,

quelli che voi col vostro comportamento continuate

a trattare da sudditi,

siamo in guerra con voi,

non siamo stati noi a cominciarla ma ci stiamo semplicemente difendendo,

voi non ce ľavete mai ufficialmente dichiarata anche se coi fatti ce la fate da sempre,ogni giorno e con moto quasi perpetuo.

Peró quella che noi vi stiamo facendo é una guerra inedita,

un po diversa da quelle alle quali voi siete abituati...

Una volta i governanti decidevano di fare una guerra,

ti dicevano che c´era un cattivo che dovevi combattere,

ti ci mandavano e dicevano che se tu non ammazzavi lui allora lui avrebbe ammazzato te e lo stesso

facevano i governanti del tuo nemico coi propri uomini.

Spesso in passato le guerre venivano vinte dagli interessi piú che dai valori.

Spesso in passato le guerre si vincevano corrompendo i generali avversari,

proponendogli carriere e tornaconti a fatti conclusi,

con il sotterfugio,con i tradimenti e i traditori,con le code di paglia.

Adesso,cari politici,vorrei provare a spiegarvi il senso di questa guerra,

dove nessuno ci ha mandato,che abbiamo sentito da soli

il dovere di stare qui ogni giorno a combattere,

qui non ci sono interessi o tornaconti,

niente tradimenti o traditori,

nessuna coda di paglia,

non ci sono generali da corrompere ne sotterfugi,

anche se voi li avete cercati.

Noi forse siamo il frutto di una selezione naturale alla quale siamo,

nonostante tutto sopravvissuti.

Questa é una guerra che voi perderete,e la perderete perché noi,

a differenza di voi,

in ginocchio dalla vita siamo stati messi ma non abbiamo

mai pensato che la vita ci avesse tolto qualcosa,

al contrario,
ogni volta che la vita ci ha messo in ginocchio abbiamo scoperto

CONTIUNUA..

Donato S., Vienna Commentatore certificato 23.09.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di nemici ce ne sono tanti ,il M***** se li è creati con la sua voglia di cambiamento.

Credo che le resistenze a questo cambiamento, sono dovute soprattutto alla classe politica, che vedrebbe sparire molti dei benefici che si è creata, ma anche a categorie come l'informazione televisiva la stampa una buona parte dell'imprenditoria che naviga con appalti truccati o con tangenti, e tantissime persone che vivono intorno a questo mondo, dove il denaro è potere e non importa se qualcuno cade.

Il nemico però è anche l'ignoranza, io qui non la intendo come offesa, ma come mancanza di informazione, che è forse la causa principale.

Questo lo dico perché l'ho vissuta personalmente,
e se non fosse stato x i miei figli sarei ancora un disinformato e quindi un ignorante.

Forza ragazzi forza M*****

un saluto a tutti da nessun copy



nessun copy 23.09.13 09:23| 
 |
Rispondi al commento

LO VOLETE SAPERE DI CHI E' LA RESPONSABILITA'DI QUELLO CHE ACCADE ?
E' NOSTRA CAZZO, CHE IGNORANTEMENTE O PER PIGRIZIA E SCARSA INTELLIGENZA, ABBIAMO LASCIATO CHE I FURFANTI DELLE POLITICHE PASSATE E PRESENTI FACESSERO I LORO SPORCHI INTERESSI. E' ARRIVATA L'ORA DI SVEGLIARSI DAL COMA E INTERVENIRE PER IL FUTURO DEL NOSTRO PAESE E DEI NOSTRI FIGLI.
PURTROPPO A FARLO VIA VIA SONO SOLO QUELLE PERSONE CHE COMINCIANO A VEDERE O A TOCCARE IL FONDO, IL PROBLEMA STA PROPRIO IN QUESTO, CI SONO ANCORA MOLTE PERSONE CHE VIVONO BENE, E SE NE FREGANO, MA SE LE COSE NON CAMBIERANNO , PRESTO ANCHE PER QUESTE PERSONE LE COSE CAMBIERANNO, E DOVRANNO FINALMENTE ACCENDERE QUEL CERVELLO CHE DA ANNI NON PENSA PIU' E SEGUE LA CORRENTE, E DOVRANNO PER FORZA COMINCIARE A FARSI DELLE DOMANDE PER CAPIRE COSA FARE, E LI NON AVRANNO SCELTA O MOVIMENTO 5 STELLE O IL NULLA.
TENIAMO DURO PASSIAMO PAROLA, SVEGLIAMO LA GENTE DAL COMA, SIAMO AL DEFAULT, LE CASSE DEL'IMPS SONO VUOTE, GLI STIPENDI DEI LAVORATORI PUBBLICI SONO A RISCHIO, LE AZIENDE CHIUDONO E LICENZIANO, STA MANCANDO GIORNO PER GIORNO CHI PAGA LE TASSE E I CONTRIBUTI.
SALUTI A TUTTI GLI AMICI DEL 5 STELLE E IN BOCCA AL LUPO. RICORDATE UNO VALE UNO, MA TUTTI INSIEME VALIAMO MOLTO, OGNUNO FACCIA QUELLO CHE PUO'.

maurizio zinali 23.09.13 09:21| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE AUGURI PER TUA FIGLIA!!!!!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.09.13 09:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buon lunedi blog!!il caffè a 5 Stelle è qui!!!
M5S senza se e senza ma!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 23.09.13 09:19| 
 |
Rispondi al commento

I grandi principi, le grandi idee filosofiche poi peró si incarnano nella storia per confermarsi vere.

Oggi il dramma é la Merkel. A cavallo di una Ferrari sta andando ai 130 km in autostrada-EU, rispettando i limiti. I tedeschi viaggiano bene e gli sembra di non provar sforzo. Gli altri Paesi vanno con delle macchinette che a malapena raggiungono i 130 km e scoppiano.

Ognuno deve rispettare la propria velocitá non quella imposta dalla UE, altrimenti grippa il motore.

buona settimana a tutti.

PS: mi fa girare le palle che i tedesci che sono 20 milioni in piú di noi votano sola la domenica, dalle 08:00 alle 18:00 e alla sera max. alle 22:00 si hanno tutti i risultati degli spogli. Perché da noi occorrono tre giorni e un mare immenso di spese in piú?

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.09.13 09:16| 
 |
Rispondi al commento

-------- FAVOLA: LO SCARABEO STERCORARIO, LA CICALA E IL GRILLO -------

In un giardino ci sono uno scarabeo stercorario e una cicala.
È noto che lo stercorario si nutre di cacca: la raccoglie in palline sferiche e la fa rotolare fin nella sua tana. È altrettanto noto che la cicala pensa solo a cantare, incapace com'è di programmare il futuro.

I due insetti decidono di fare un accordo vantaggioso per entrambi: la cicala canterà per lo scarabeo così da farlo apparire meno ripugnante di quello che è... in cambio lo scarabeo stercorario permetterà alla cicala di mangiare la sua merda. Per celare alla vista delle formiche ciò che accade in privato, i due insetti si circondano di lombrichi e vermi vari.

La cosa funziona fino a quando le formiche del giardino cominciano a non poterne proprio più della strana coppia: la cicala sta tutto il giorno a cantare stronzate rompendo timpani e coglioni, mentre la puzza della montagna di merda accumulata dallo stercorario è insopportabile.

Attirato dalle urla disperate delle formiche, un grillo si avvicina al giardino e comincia a gridare ai 4 venti come stanno realmente le cose nella coppia di fatto: e così non solo urla che lo stercorario è ripugnante e puzza di merda, ma aggiunge che anche la cicala puzza di merda, visto che ogni giorno si ferma a banchettare allo stesso tavolo del suo "amico/socio". E così, ridestate dalle urla del grillo, anche le formiche col raffreddore cominciano a percepire la puzza di merda che appesta l'aria.

Morale della favola... non c'è "nessuna morale" (in tutti i sensi).

Volendo trovare una morale a tutti i costi, visto che sembra quasi un obbligo in questo mondo amorale pieno di "moralisti del cazzo", forse si può dire che per quanto ci si sforzi di nascondere la merda, la puzza prima o poi verrà fuori e la sentiranno tutti (o quasi).

[Esopo - Merlino] scritta a 4 mani in Grecia nel VI secolo a.C. :)


p.s. e così alla fine si finisce sempre a parlare di merda, con buona pace della Cassazione.

Mago Merlino 23.09.13 09:12| 
 |
Rispondi al commento

SACCOdimerdaMANNI afferma: gli italiani hanno il diritto di sapere.
Grazie per la franchezza SACCOdimerdaMANNI ma lo sapevamo già che le vostre uniche soluzioni sono quelle di farci un mazzo cosi!
Questi sacchi di merda (senza MANNI) sembra non vogliano accettare l'idea di essere giunti al loro capolinea.

Enzo Spataro 23.09.13 08:58| 
 |
Rispondi al commento

La Troika è sicuramente il nemico numero 1.
Ma la Troika non potrebbe fare nulla, se non avesse al suo soldo le attuali figure istituzionali (moderni collaborazionisti) che invece di difendere il proprio Paese e i cittadini, lo stanno distruggendo in cambio di privilegi e interessi personali. Se riuscissimo a liberarci dei parassiti che infestano le istituzioni e l'attuale Parlamento, potremmo rimettere le cose a posto abbastanza agevolmente salutando la UE e l'Euro, riappropriandoci di una sovranità monetaria indispensabile per la sopravvivenza di ogni Stato, tagliando privilegi, diritti acquisiti, spese pubbliche inutili e rilanciando l'economia, le PMI, istituendo un salario minimo per tutti, ecc. ecc.
Ma il cancro da debellare è l'alleanza tra Troika e traditori collaborazionisti!
Fatto questo, il resto sarebbe un problema secondario......

Pierluigi C., Pesaro Commentatore certificato 23.09.13 08:57| 
 |
Rispondi al commento

sappiamo benissimo chi è il nemico!e possiamo cacciarlo a calci in.....w M5S!!

fred 23.09.13 08:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Parole, parole.....
basta parole
bisogna agire
organizziamoci

Paolo Montemurro 23.09.13 08:51| 
 |
Rispondi al commento

ho letto l'ultimo articolo di paolo barnard.barnard avrà anche un carattere particolare ma,non ha torto e,le cose che dice,sono elementari e veritiere.insomma:barnard è uno di noi.quello che si coglie nell'ultimo articolo è semplice:la moneta deve essere un mezzo nelle mani del governo.usata,solo,per portare benessere.l'euro è un fine.non si può vivere per soddisfare una moneta.(mi correggo:è un fine per noi.per gli dei è un mezzo).uno stato che non stampa e gestisce la propria moneta è uno stato condannato alla schiavitù.FUORI DALL'EURO.non c'entra l'europa.se vogliamo costruirla,costruiamola.questa non è l'europa.

vito asaro 23.09.13 08:45| 
 |
Rispondi al commento

beppe siamo tutti incazzati e vogliamo vedere e far vedere se ci siamo e quanti siamo
basta chiacchere
manifestiamo il ns disgusto in piazza

organizza una manifestazione x farci sapere ancora se possiamo contare sul m5s

questi tutti i gg ci chiedono di fare sacrifici
ma noi i sacrifici li abbiamo già fatti

allora dai un segnale ,squilla le trombe della protesta in piazza

dacci un segno tangibile
o non puoi + spingerti oltre il web

poi altra cosa serve una tv che ci faccia notare
è così difficile?

p rabanne, torino Commentatore certificato 23.09.13 08:40| 
 |
Rispondi al commento

Bonino.. la guerra al terrorismo non sta funzionando e più che condannare gli atti dei terroristi, bisogna fermarsi e riflettere un momento per fare uscire il nemico allo scoperto e chiedergli cosa realmente vogliono.. poiché ogni persona con un minimo di logica e razionalità non è molto convinta che la causa possa essere la religione.. troppo banale, la religione può essere lo strumento ma non la causa. Almeno capiamo, poiché noi siamo le potenziali vittime del terrorismo, altrimenti ogni qualvolta si insedia un nuovo nuovo ministro degli esteri non farà altro che ripetere le condanne al terrorismo

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 23.09.13 08:38| 
 |
Rispondi al commento

Bella domanda

AAA 23.09.13 08:31| 
 |
Rispondi al commento


il mio nemico non ha divisa
ama le armi ma non le usa
nella fondina tiene le carte visa
e quando uccide non chiede scusa
il mio nemico non ha nome
non ha nemmeno religione
e il potere non lo logora
il potere non lo logora
il mio nemico mi somiglia
è come MEe
lui ama la famiglia
e per questo piglia più di ciò che da
e non sbaglierà
ma se sbaglia un altro pagherà
e il potere non lo logora
il potere non lo logora

by Daniele Silvestri

sergio pala 23.09.13 08:23| 
 |
Rispondi al commento

il nemico? da quando è nato il ns embrione M5S è RISORTA un'aria fresca e pulita nel ns povero paese ITALIA. MA..dopo pochi mesi ho notato un pò di confusione e POCO METODO organizzativo ,è logico quando un movimento cresce ci sono più teste e questo a noi va bene..MA l'organizzazione ,per rendere i comuni di cui l'italia è fatta deve essere capillare e scrupolosa. I PARLAMENTARI del M5S devono capire l'importanza di questo e tutelare chi fà veramente il bene comune con semplici strategie di comunicazione,specialmente nel periodi delle amministrative.DEVONO ASSOLUTAMENTE ,LASCIARE IL PALAZZACCIO,"dormire con gli attivisti" ECCO il NEMICO, si abbatte con una presenza asfissiante ,in poche parole BISOGNA CIRCONDARLO. è triste dire questo,ma le persone sono abituate così,cercano una guida ,logicamente che sia trasparente e un pò preparata. saverio.miele.ATT.CERTIF.m5s-MARIGLIANO.(EX triangolo della morte,ora conosciuto come PROT.048)

saverio miele Commentatore certificato 23.09.13 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Chi è il nemico? L'ignorate, il pavido, chi attende gli eventi, l'interesse personale, lo stupido che non cambia, l'individuo senza idee, il politico incapace, l'impiegato a tempo indeterminato (crede lui), il corrotto ed il corruttore, il pennivendolo servo del padrone, le multinazionali, i massoni, le mafie, il sionismo, il comunismo, il capitalismo sfrenato, il profitto esagerato, la burocrazia, il sistema bancario, le associazioni segrete, il Presidente della Repubblica ed i suo sgherri, i TELEguidati lobotomizzati, gli interessi di altre nazioni. La lista potrebbe continuare a lungo. Ognuno sia speranza di se stesso.
Spes sibi quisque. La mia speranza è il Movimento penta stellato.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato 23.09.13 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Fiat LUX....la merkel...vince..!Letta e Epifani sono contenti...strano...!i Socialdemocratici "perdano" anche se recuperano...e loro sono felici...!!
La Merkel responsabile di questo "bordello" "made in europe" viene festeggiata...da chi avrebbe dovuto non essere contento!!..qualcuno avvisi Letta e Epifani che la MERKEL è di centro destra!!!
Auguriamoci che i socialdemocratici tedeschi non "copino" il modello italiano..e cioè non caschino nella trappola delle "larghe intese" o partito unico..!!mi dispiace per "alternative per germania" partito antieuropeista che si ferma al 4,8% un soffio dalla soglia di sbarramento del 5%..
Comunque frau Merkel ora deve trovare una maggioranza..!e la storia è tutta da scrivere..

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 23.09.13 07:51| 
 |
Rispondi al commento

HITLER salì al potere sfruttando la rabbia del suo popolo per l'esito della prima guerra mondiale peraltro voluta dai tedeschi.
i tedeschi stavano bene durante il nazismo.
avevano una economia forte, la piena occupazione, uno stato sociale da fare invidia a quelli scandinavi.
ma i tedeschi avevano enormi quantità di scheletri dentro gli armadi.
LETTERALMENTE!
avete mai visto i filmati storici in cui gli alleati costringono a una "visita guidata" i tedeschi dentro i lager?
in mezzo a cadaveri di bambini ridotti pelle e ossa, donne e anziani straziati dalla fame, dalle malattie, dagli stenti?
ebbene questo popolo di BARBARI si aggirava tra quegli orrori fingendo sorpresa, fingendo di non aver mai nemmeno immaginato che vicino al giardino di casa loro gli gasavano la gente!
ecco, QUESTO è il popolo tedesco.
e lo scrivo e lo ribadisco, perché se è vero che noi italiani abbiamo TANTO da farci perdonare, è altrettanto acclarato che quel POPOLO e i suoi governanti sono la causa delle peggiori tragedie mondiali da 100 anni a questa parte.
MERKEL sta cavalcando i "successi" della germania in campo economico e al popolo tedesco sta benone...poco, anzi niente, importa se per ottenere questo risultato altri popoli sono alla fame...se i bambini greci si ammalano e si nutrono di rifiuti, se gli imprenditori e gli operai italiani si suicidano, se in Spagna e in Portogallo succede quello che sappiamo...
non è cambiato niente.
sono BARBARI incivili egoisti, e lo scrivo con cognizione di causa dato che ho anche dei parenti, là, purtroppo!
la storia si ripete!
e in questa III guerra mondiale combattuta subdolamente senza una pallottola, a colpi di economia, senza poter individuare una sagoma da colpire per difendersi, il demone è sempre lo stesso delle due guerra precedenti!

Vico parlava di corsi e ricorsi storici...ed eccoli qua!

http://goofynomics.blogspot.it/2013/09/gli-europei-stanno-meglio.html

i nemici sono sempre prevedibili e la GERMANIA lo è!


RE GIORGIO... IL GIUDIZIO AI CITTADINI

http://www.youtube.com/watch?v=cmY6K1aIGs4

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 23.09.13 07:31| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro nemico siamo noi stessi, noi che ci estraiamo credendo che i nostri problemi prma o poi qualcuno c'è li risolva.


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 23.09.13 07:19| 
 |
Rispondi al commento

Berija-Letta

Da Guinness dei primati.
Prima aumenta ancora le tasse nel paese piu' tassato del pianeta.
Poi minaccia di punire chi non fa il BENE COMUNE,
ossia chi non e' comunista.

Poi dice agli investitori esteri: venite a farVi derubare, perche' dobbiamo finanziare Equitalia....

Il LUPO e Cappuccetto rosso?


Fabrizio Salvini 23.09.13 07:10| 
 |
Rispondi al commento

i veri nemici sono la maggioranza degli italiani , dopo che hanno fatto le larghe intese , sembrano rinati !!!

paolo b., ancona Commentatore certificato 23.09.13 07:07| 
 |
Rispondi al commento

Per tutti quelli che esaltavano il partito tedesco dei Pirati tanto per svalutare il M5S,
sottolineiamo che alle elezioni tedesche ha preso il 2,2% non qualificandosi per il parlamento, mentre il M5S pur essendo sceso dal 25% elettorale oscilla tra il 18 e il 10%, restando la terza forza politica italiana

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 23.09.13 06:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nemico è il capitalismo selvaggio assieme al culto della ricchezza. E in questo il ventennio del gangster ha giocato un bel ruolo.
Il capitalismo uccide la democrazia e la cultura.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 23.09.13 06:54| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico, dagli anni '70, è la visione monetarista di Friedman e quella mercantilista che hanno trasformato la politica economica e monetaria dei Paesi occidentali e reso incostituzionale Keynes e l'interesse pubblico.
Il nemico è quella classe elitaria che appartiene alle lobby e che svende il nostro Paese agli interessi speculativi finanziari.
Il nemico è quella stampa che non informa e depista in malafede, con nozioni di senso comune ma scorrette.
Il nemico oggi è lo scarso amor di patria di una parte consistente degli italiani, che non si informano, sporcano, ragionano e non vigilano.

MAXIMUS 23.09.13 06:47| 
 |
Rispondi al commento

Berija-Letta vuole investitori esteri...

Ma se investitori italiani, dagli Agnelli a Briatore
da Prada a Dolce & Gabbana e forse Berlusconi
stanno tutti almeno preparando le valigie!

Ignoti(ma non troppo) dalla Svizzera hanno offerto 30 miliardi euro alla Turchia...

Fabrizio Salvini 23.09.13 06:13| 
 |
Rispondi al commento

Berija-Letta

Afferma: Italy ha tanto bisogno di investitori esteri.

Pensa forse che questi vengano a finanziaare le
"forze dell' ordine"?

Oppure i sindacalisti come il suo boss Epifani?

Quando parla gli investitori scappano da tutta Europa...

Fabrizio Salvini 23.09.13 06:05| 
 |
Rispondi al commento

Chi e' il nemico? E chi ci salvera' non te lo chiedi, Grillo? Forse tu e il tuo movimento gandiano pacifista non violento? Quando saremo nel guano sino agli occhi, voi starete li' a parlare ancora di chi deve "andare a casa" e di diritti dei finocchi. Mah. Che triste il destino, dare carisma ad un ex comico.

Enrico 23.09.13 05:47| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico è nell'azione subdola che molti stati, chiamati avanzati, hanno fatto contro la ricerca e la sua applicazione reale nello sviluppo. Si è preferito stoppare il tutto per compiacere lobby di speculatori e criminali e un sistema industriale che andava cambiato 30 anni addietro. Il sistema della politica corrotta, immobile, le speculazioni finanziarie hanno dimenticato le persone, i cittadini come centro di ogni progresso sociale, sono state causa e un terreno fertilissimo. Proprio quelli che oggi si dichiarano innocenti e pretendono di fare grandi manovre. Siamo fermi, indietro di 50 anni nello sviluppo, per guardare ad un futuro migliore.

davide di noia, Torino Commentatore certificato 23.09.13 04:52| 
 |
Rispondi al commento

Liberta', Liberty, Freedom, Liberte'

Una strana pianta, piu' la tagli piu' cresce nel giardino del vicino.

Oggi succede verso i BRIC...

Fabrizio Salvini 23.09.13 04:34| 
 |
Rispondi al commento

BILDERBERG i scissionisti sono al governo all'opposizione e' il clan dell'assoluto gli appalti truccati i traffici illeciti di ogni genere gli interessi provenienti da tangenti dall'usura le bische clandestine autorizzate come le slot machine truccate che si trovano ancje nei cimiteri ospedali scuole i gratta e vinci truffaldini i compra oro le agenzie dei prestiti tutti i guadagni anche quelli di alcol sigarette normali ed elettroniche droghe medicinali prescritti senza regole lo sfruttamento dei disagi delle'emergenze e da sfacimm e' chi ve' muort vanno divisi in parte uguale da PDL e PD gli affini insieme ai servi come da progetto e contratto avranno sempre i resti nelle loro ciotole fetorenti...
le menzogne delle promesse
mai mantenute vanno restaurate
l'avidita' l'arroganza adottata
va esaltata come verita' assoluta
i crimini contro l'umanita'
contro noi ITALIANI
vanno insabbiati
i rimborsi elettorali
i sovvenzionamenti ai giornali
l'inculatura perenne
la transumanza sudata
il tosaggio predisposto
la mungitura coatta
la depressione obbligatoria
la chiusura nelle celle fetorenti del debito
la conduzione nei macelli comunali
l'esproprio degli organi
il prelivo del sangue senza sosta
per donare ai vampire dei comandamenti
imposti dagli imprenditori dell;orrore
della mercificazione dell'umanoita'
le sette sataniche frequentate dai discepoli
del male stuprato frustato frustrano
la sopravvivenza fottendola a prestazioni
oscene domando la storia
con l'oscenita' della disperazione...amen

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 23.09.13 04:22| 
 |
Rispondi al commento

Overture Petrus-Unicum 183
14 giugno 2013 alle ore 3.11
La menzogna scalpita negli animi corrotti
di contrabbandieri senza scrupoli
l'iva aumentera' al 22% di un punto
le tasche delle mutande sfondate
di noi italiani presi per il culo
con promesse mai mantenute
da mantenuti poltronari
nonostante i sacrifici i tagli l'austerita'
l'aumento di tasse il debito pubblico e' aumentato
ed aumentera'insieme alle bollette scandalose
e la spesa di generi di prima necessita'
i servizi scompariranno come i treni locali nelle stazioni
gli ospedali diventeranno depositi di carne abbandonata
caricata al momento opportuno per trasportarla in cimiteri sconsacrati
il fetore abbondante della privatizzazione dell'istruzione
le scuole pubbliche i bidelli insegneranno a ragazzi denudati del tutto
l'italia e' una repubblica sprofondata sul lavoro sanita' trasporti istruzione sul sistema pensionistico
la sovranita' monetaria appartiene agli usurai che la esercita' con tassi d'interessi da strozzinaggio puro
nel nostro fallimento totale imposto dalla spietata dittatura monetaria volteggia nei cieli della nostra
consapevole miseria ci hanno tolto tutto dignita' oro lavoro servizi sangue organi
nello sfruttamento totale
le ipoteche i mutui da ristrutturare
le piccole e media imprese stuprate
e fatte chiudere per mancanza di prestiti
le famiglie abbindolate sfrattate
i militari a giocare le guerre
mentre si spendono fortune in armamenti
altri 7 F35 sono stati ordinati con i nostri soldi
l'IMUrtacci vostri vi siete magnato pure questa promessa in campagna elettorale era il mastino CAGATORIO addirittura i soldi li volevate dare indietro invece indietro avete dato solo un citriolo con il prezzo aumentato dai trasporti delle merci cetriolo BCE che vengono dai comaNDI germanici tIVA italiano credulone di essere preso ancora per il culo???il nipote dello ZIO l'incesto autodistruttivo il fetente servo degli usurai europei l'affiliato alla BILDERBERG i scissionisti sono al governo all'opposizione

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 23.09.13 04:21| 
 |
Rispondi al commento

L'usuraio

Svuotata la Grecia
con il risucchio interessi
la schiena genuflessa
nei sottosuoli della disperazione
l'ultimo azzanno feroce
mentre l'pocrisia dei benefattori
impacchetta dignita' crocifisse
negli spazi immemori
declassando la razza umana
in bestie da sfruttare
mungendo ogni frammento di secondo
l'energia svalutata prima
di ogni ingresso nell'ingrasso
di macelli costruiti in agglomerati
per ammaestrare carne rassegnata
di cervelli appannati d'ingustizie
ancora l'usuraio coltivando
voraci tarli trangugiatori di carne umana
lascia buchi indelebili
nella misericordia ribellione
vestito d'arroganza perversa
inzuppa tartine di caviale
nel sudore spremuto
dai corpi in balia di misera luce
spegnendo ogni speranza di sopravvivenza
trascinando le assuefatte vittime
in pozzanghere melmose
per affogare l'ultimo lamento...
Houston 16 febbraio 2012

mariluuu barbera, Dar es Salaam Commentatore certificato 23.09.13 04:18| 
 |
Rispondi al commento

Parafrasando Baglioni Claudio...

Volevamo cambiare la Casta ed invece la Casta ha cambiato noi...

M5S oggi, Novella 2000 del dissenso impotente...

Fabrizio Salvini 23.09.13 03:47| 
 |
Rispondi al commento

BENE COMUNE e CRISI

Credere nel BENE COMUNE significa credere che siamo tutti uguali.

Quindi NON POTENDO far crescere Brunetta, tagliamo
a tutti le gambe per ridurli all' altezza del ministro....

Da cui la CRISI, ecco un' altro nemico che BEPPE GRILLO non puo' intravedere...

Fabrizio Salvini 23.09.13 02:50| 
 |
Rispondi al commento

ChiaraLuce C.: "Il nemico è una lobby ristretta che ha potenza
........................finanziaria ed economica. Ne ha tanta da poter
........................condizionare la politica di quegli Stati che possono
........................soddisfare i loro appetiti petroliferi, bellici,
........................speculativo/finanziari, imprenditoriali. L'Italia è
........................stata in passato una grassa preda, per certi versi lo
........................è ancora......Siamo sotto ricatto.......".....................

......................."È evidente che dobbiamo pagare il "pizzo" a questo
........................nemico che è un'estensione internazionale della
........................mafia nostrana".....................................................


Signora ChiaraLuce C.,

ho una domanda da porLe: se la maggioranza dei nostri Elettori ed Elettrici avesse goduto, sin dall'inizio della nostra storia democratica, della Sua stessa LUCIDITÀ mentale dello scenario affaristico mondiale, e - come inevitabile conseguenza - avesse usato il voto elettorale con la dovuta accortezza e responsabilità , sarebbe oggi la nostra Nazione nello stato PIETOSO in cui si trova?

Il senso della mia domanda è questo: vero è lo scenario inquietante che Lei ha presentato, ma mi sembra di potere escludere che questi parassiti internazionali siano i nostri nemici, in quanto nulla avrebbero potuto fare contro il nostro Paese se la maggioranza di noi Cittadini fosse stata in possesso della necessaria COMPETENZA per usare il voto in maniera difensivamente efficace.

Il nostro VERO nemico, quindi, è la nostra spaventosa IGNORANZA, la nostra totale INADEGUATEZZA ad esercitare responsabilmente il voto. In un certo senso, quello che è avvenuto - e continua incredibilmente ad avvenire ai giorni nostri, dopo ben 65 anni - è come se avessimo mandato a votare, tutti questi lunghi anni, i nostri bambini con le loro matite colorate delle scuole elementari!!

E ci chiamiamo pure Popolo Sovrano!!!!!

jb Mirabile-caruso Commentatore certificato 23.09.13 02:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se

Se Grillo e Casaleggio non si quotano, ossia
NON CREDONO nei mercati...

Allora credono nel BENE COMUNE.
Ossia sono COMUNISTI.

Il che spiega il loro attuale successo in un Europe neostalinista oggi.
Ed anche l' odio verso il socialista Craxi...


Fabrizio Salvini 23.09.13 02:39| 
 |
Rispondi al commento

Adesso che la Merkel ha rivinto le elezioni siamo come Dante davanti alla città di Dite e alla scritta "lasciate ogni speranza voi che"....siete entrati in questa trappola chiamata Unione Europea e il suo tumore l'Euro!
Voi credete che se fosse indetto un referendum, oggi, come avrebbe dovuto esserci prima di entrarvi, sull'opportunità di farne parte, pensate che la maggioranza degli italiani sarebbe d'accordo di restarci ? Io non credo proprio ! E' urgentissimo prendere una decisione! Mettiamoci in testa che la nostra situazione non è dissimile a quella dell'Italia con l'armistizio del 1943 ! Allora il nostro paese era distrutto dalla guerra intrappresa con la stessa leggerezza con la quale i nostri politici sono entrati in questa sedicente comunità europea ed ora siamo arrivati al redde rationem ai nostri occupanti che come allora sono gli americani, cioè la finanza internazionale e i tedeschi ! Questa volta non aspettiamo più di essere liberati dagli altri, ma organizziamoci finalmente per diventare liberi, indipendenti, e uniti per vivere degnamente nel paese che i nostri patrioti del risorgimento avevano sognato di lasciare ai loro discendenti e che purtroppo lo hanno rivenduto vergognosamente agli stessi padroni di prima ! Signor Presidente Napolitano, se ne vada e porti con se in malora tutti quelli che lo hanno eletto, perchè per voi i giorni sono contati !

Bruno Marioli 23.09.13 01:54| 
 |
Rispondi al commento

"Buona Notte, birbe!"

Ernesto - La Habana 23.09.13 01:37| 
 |
Rispondi al commento

Ieri lo stato a trattato con i pseudo brigatisti e l'unico che ci rimise fu Aldo moro causa stand by hay
Ieri lo stato tratto con l'esercito mafioso
E gli unici a pagare durino degli eroi Falcone e Borsellino per tutti
Ieri le mafie hanno cambiato vesti e sono entrate nella politica e lo stato ha trattato levandomi la sovranità monetaria
Oggi lo stato ha trattato la sua dipartita ma non la loro
Oggi lo stato deve trattare con noi o ci prendiamo tutto
E se non ci riusciamo e meglio incendiare tutto lasciare solo le due effe freddo e fuoco
La fame già c'è

Riccardo Garofoli 23.09.13 01:35| 
 |
Rispondi al commento

Ieri come oggi i nemici sono sempre gli stessi
Sono i nostri governanti infami o stupidi in entrambi i casi
Paghammo e paghiamo sempre e solo noi
Oggi come allora e in ballo quel po' di sovranità rimasta
Io il paese a loro e la mia vita e il lui futuro a loro non lo voglio dare
Piuttosto gli do fuoco un pezzo alla volta
ora vogliono modificare la costituzione un altro cedimento un altro centimetro in meno di sovranità nazionale
Piuttosto gli dó fuoco un centimetro alla volta
Iniziando dai gioielli

Riccardo Garofoli 23.09.13 01:24| 
 |
Rispondi al commento

Ieri 1995/96 mi / ci dissero che i nemici erano gli speculatori monetari , che mettevano a repentaglio interi paesi e le economie correlate
E mi / ci dissero che l 'unico modo per arginare questo pericolo era aderire ad una moneta unica forte difficile impossibile da attaccare
Ora come allora gli speculatori sono sempre in auge e fanno i loro interessi
Oggi mi / ci dicono che per salvarci dai speculatori l 'unica soluzione e cedere la sovranità nazionale economica e finanziaria a terzi
Oggi come allora sono / siamo sempre noi a pagare i popoli
Oggi come allora penso che un politica economica finanziaria e produttiva forse mi avrebbero messo al riparo dalle carestie e dalle disgrazie , che oggi come allora paghiamo solo noi con il risultato che sono / siamo molto più poveri e servi di prima
Hanno già parlato di sacrifici e in tanti non andranno mai in pensione ora tocca alla sanità
Questi cialtroni che mi vengono a parlare di sacrifici , io / noi c'è li avete fatti fare volenti o nolenti
Io / noi non vogliamo più fare sacrifici non possiamo più fare sacrifici non abbiamo più niente ora volete il paese
E io ve lo posso anche dare ma alla maniera russa le tre Fame freddo fuoco
O morto

Riccardo Garofoli 23.09.13 01:07| 
 |
Rispondi al commento

"Chi ci sta riducendo in povertà? Chi distrugge il tessuto sociale, il diritto alla salute, alla pensione, all'istruzione, a un lavoro che non sia miserabile? Dov'è il nemico? "(Beppe)

Il nemico è una lobby ristretta che ha potenza finanziaria ed economica.Ne ha tanta da poter condizionare la politica di quegli Stati che possono soddisfare i loro appetiti petroliferi, bellici, speculativo/finanziari, imprenditoriali. L'Italia è stata in passato una grassa preda, per certi versi lo è ancora... Siamo sotto ricatto...

E' evidente che dobbiamo pagare il "pizzo" a questo nemico che è un'estensione internazionale della mafia nostrana.L'impennata dello spread,che ci ha regalato la premiata macelleria sociale Monti&Fornero,è stato un ricatto: il denaro sottratto al sociale,alle pensioni,al mercato interno ha preso altre vie...

Però,se è vero che non conosciamo il nemico occulto,sappiamo che non può agire senza avere degli infiltrati che facciano il lavoro sporco.E quelli li conosciamo bene, ne abbiano le tasche piene...Danno spettacolo in tivù ogni santo giorno, sono i politici che dovrebbero rappresentarci e che, invece,ci hanno tradito e venduto.

LORO conoscono il nemico, e NOI possiamo accerchiarli e andarli a prendere per farci dire CHI è.


ChiaraLuce C. Commentatore certificato 23.09.13 00:47| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA BLOG!!!

RAGAZZINI A LETTO!

Ora possiamo vedere l'esempio di un namico:

http://www.youtube.com/watch?v=9unM_qEhWPE

Okkyo, roba forte.

***** ***** ***** ***** ***** ***** *****

Ernesto - La Habana 23.09.13 00:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non si è mai troppo prudenti nella scelta dei propri nemici (Oscar Wilde)

Il nemico è un’idra a nove teste e quando ne viene tagliata una, ne rispuntano due. Una di queste due rappresenta il menefreghismo e l’indifferenza di molte persone che scambiano l’idra per una lucertola uscita dall’ultimo film hollywoodiano in 4D. Effetti speciali talmente verosimili da far credere agli ingenui di essere al cinema, fino al momento atroce in cui il mostro li divora.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato 23.09.13 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Chi e' il nemico?

Il nemico e' il parassitismo. Quando le persone consumano piu' di quanto producono e la differenza la fanno sulle spalle degli altri, questo e' parassitismo, anche noto come "giustizia sociale".

La Francia ha una popolazione di 55 milioni, l'Italia di 57. Eppure mentre la Francia ha 500,000 invalidi, l'Italia ne ha 2.8 milioni. Cosa e' successo? Un epidemia di disgrazie? No 2.3m dei nostri "invalidi", o 5 su 6, sono semplicissimi parassiti. In Francia i pensionati sono 11 milioni, in Italia 19. Altri 8 milioni di parassiti. Mica male. Con solo due voci di spesa abbiamo superato i dieci milioni. Se si continua spesa per spesa si arriva ben presto a 15-20 milioni.

Ecco risolto il mistero dell' Italia paese di mega tasse e micro servizi. Il "buco" tra costo e rendimento dello stato e' dovuto al fatto che l'Italia mantiene un peso parassitista che non ha equivalenti in Europa o nel mondo. L'Italia e' l'unico paese sul pianeta dove da un quarto ad un terzo della popolazione vive di pura giustizia sociale, cioe' di puro parassitismo.

Avendo quasi raggiunto la maggioranza numerica, i parassiti stanno sul punto di mettere in scacco la la democrazia e di trasformare l'Italia nel primo stato parassitocratico; un sistema dove la maggioranza di parassiti tiene la minoranza produttrice incatenata alla schiavitu' fiscale.

Ricordiamoci che in Italia chi vive di parassitismo ha comunque diritto al voto. Questo nonostante l'ovvio ed evidente conflitto di interessi. E cosa votano i parassiti? Votano il partito delle tasse e della spesa. Votano chi difende, promuove, giustifica, legittimizza e sostiene la giustizia sociale, cioe' il parassitismo. Votano PD.

Il nemico e' quindi sia il parassitismo che la sua espressione politica, il PD.

Nexus Six, Roma Commentatore certificato 23.09.13 00:33| 
 |
Rispondi al commento

Si possono attuare alcune difese dagli attacchi dei mercati finanziari
Prima quando c'erano le varie monete sul mercato dei cambi gli speculatori potevano attaccare le singole monete e spesso le banche centrali si svenavano per sostenere il valore e talvolta dovevano soccombere e svalutare
Ora e solo cambiato l 'ordine di grandezza dei speculatori finanziari
Con l'euro ci siamo messi al riparo dei speculatori valutari ma siamo prede di mostri speculativo i fondi di investimento privati e sovrani . Black rock e un fondo di investimento americano che è grande 5 volte il pil italiano circa 3860 miliardi di dollari
O si mettono delle regole o è tutto inutile essere nel euro o meno non difende nessuno , nessuno e al riparo dalla potenza economica dei vari fondi , che quando si svegliano hanno fame e mangiano economie paesi e sono in grado di mangiare intere unioni
Forse l'unico sistema di riparo e il debito e l'errore più grande e farlo rientrare entro i confini nazionali più ne hanno i fondi più siamo assicurati il oro investimenti sono la nostra garanzia di vita
Poi si puo sedere al tavolo delle trattative
rinegoziare gli interessi ad una quota vivibile a tasso fisso
Ma per attuare una politica aggressiva serve un altro genere di

Riccardo Garofoli 23.09.13 00:32| 
 |
Rispondi al commento

SE NON CI FACCIAMO UNA TV NON CI SALVIAMO PIU'.
Dobbiamo informare il 50% dei cittadini chi è il loro nemico, quelli che non possono vedere internet, e si informano solo con con le reti PD-PDL.

Nico F. Commentatore certificato 23.09.13 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Chi e il nemico?? It's Germany! Deutschland, Deutschland über alles! Fourth Reich is called the EC, bitches! An empire that will last a thousand years!

William Walker 23.09.13 00:29| 
 |
Rispondi al commento

Tre mesi e gl'Italians saranno Camay o Dove.
Se la son Cercata.

Riposino in Pace.
Amen.

Accanto a Ghandi.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 23.09.13 00:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

no ti rendi conto di quello che dici..
e non mi riferisco a chi ha scritto il post.

blackandavid 23.09.13 00:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo 20 anni che governano l'Italia i due partiti che compongono questo assurdo governo sono ancora alla ricerca della loro identità, quella positiva naturalmente. In quanto all'identità, quella dei disastri, la linfa che li tiene insieme, la conosciamo purtroppo, è sotto gli occhi di tutti. Liberarsi dalle catene di questi due partiti vuol dire guardare la realtà con una prospettiva oggettiva e positiva. Avere il coraggio di scegliere l'alternativa e partecipare al M5S.

davide di noia, Torino Commentatore certificato 23.09.13 00:08| 
 |
Rispondi al commento

Al epoca del introduzione della moneta unica i governi delle economie europee erano impauriti dagli attacchi monetari che facevano saltare le economie
Soros finanziere d'assalto fece svalutare la sterlina
Per trovare riparo agli attacchi si accelerò l'entrata del euro
Una volta entrati nella moneta unica i cambi erano fissati quindi non c'era più da preoccuparsi per gli attacchi alla moneta
e sono venute meno anche le politiche di cambio e quindi quelle correlate ECONOMICHE
Un cambio sfavorevole una politica cialtrona un demandare ad altri la politica monetaria ed economica
Ed ecco che ci ritroviamo dinuovo punto e a capo
Prima i finanzieri attaccavano la moneta ora il debito cosa e cambiato e soprattutto le cambio ci è convenuto
Ci potevano attaccare la moneta e quindi la nostra economia ma potevamo stampare moneta o ritirarla e difenderci
Siamo punto e a capo però in Europa non vogliono fare gli euro Bond che sono l 'unica difesa per svalutazioni dei debiti sovrani
Abbiamo aderito senza avere un piano B e con un cambio disastroso per noi 1936,27
Pari a due marchi del epoca
Fate voi i conti a chi è convenuto

Riccardo Garofoli 23.09.13 00:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe ! Basta con le chiacchiere ! Il popolo,quello che soffre davvero, non ne po' piu'
di tutta questa confusione politica e non sa piu' a
quale santo rivolgersi ! Facciamoci capire almeno noi . Ritorniamo a Piazza San Giovanni ! Ripetiamo quella famosa indimenticabile adunata ! Il popolo,quello che patisce, vuol sapere se siamo ancora vivi e se puo' ancora fidarsi del M5S .
Coraggio ! Non tradiamo chi ci ha dato fiducia .

gianfranco ferroni, macerata Commentatore certificato 23.09.13 00:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

offriamo palesemente l'appoggio ad un governo che immediatamente segue e rispetta il nostro programma. fissando scadenze punto per punto (al primo inciampo, tutti a votare) e per rispettare le promesse con l'europa, man mano si faranno i conti ma sono convinto che questo paese lo salveremo.
Quello che manca è un'offerta PALESE, non avranno il coraggio di rifiutarla...

dal pra osvaldo 23.09.13 00:00| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA BLOG!!!

Personalmente conosco i miei nemici e - per me - l'importante é riconoscerli
al posto giusto, al momento giusto!

Socialmente posso solo aiutare con il darvi suggerimenti generali che
ho selezionato personalmente da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sul nemico e sull'inimicizia.

- Esiste un nemico assoluto immutabile nel tempo? Non esiste una cosa del genere e non è mai esistita. Per il semplice motivo che i nostri nemici sono esseri umani come noi. Possono essere nostri nemici solo in senso relativo. (Metal Gear Solid: Peace Walker)
- Il modo migliore per difendersi da un nemico è non comportarsi come lui. (Marco Aurelio)
- Il nemico più grande si nasconde nell'ultimo posto dove guardi. (Revolver)
- Bisogna sempre perdonare i propri nemici. Niente li infastidisce di più. (Oscar Wilde)
- Che Iddio possa avere pietà dei miei nemici; ne avranno bisogno. (George Smith Patton)
- È meglio avere un nemico conosciuto che un amico forzato. (Napoleone Bonaparte)
- Grazie al nemico la vita si trasforma in epopea. (Amélie Nothomb)
- I tuoi peggiori nemici non sono affatto coloro che hanno un'opinione diversa dalla tua, bensì coloro che concordano con te, ma che per motivi diversi, per prudenza, prepotenza, viltà non sono in grado di professarsi di quell'opinione. (Arthur Schnitzler)
- I tuoi rapporti con gli altri siano tali da non renderti nemici gli amici, bensì da farti amici i nemici. (Pitagora)
- Il modo migliore per difendersi da un nemico è non comportarsi come lui. (Marco Aurelio)
- L'uomo saggio impara molte cose dai suoi nemici. (Aristofane)
- Non c'è nemico più temibile di quello di cui nessuno ha più paura. (Dan Brown)
- Perdona i tuoi nemici, ma non dimenticarti mai i loro nomi. (John Fitzgerald Kennedy)
- Se non avrai nemici significherà che hai sbagliato tutto. (Giovanni Arpino)

BUON DIVERTIMENTO!

Ernesto - La Habana 22.09.13 23:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Volete la soluzione? semplice, quando Verre sfruttò i contadini siciliani al punto tale da renderli nudi sino ad incrociare le braccia il granaio di Roma si fermò ed a Roma non giunse più nulla. (Vedasi le Verrine di Cicerone). E se tutti i consumatori del mondo in generale e dell'Italia in particolare, incrociassero le braccia e smettessero di pagare? Di essere spremuti come limoni e tosati quotidianamente come pecore stanche che cosa accadrebbe? a Roma non arriverebbe più una lira ,il sistema si fermerebbe i politici smetterebbero di viaggiare in auto blu e con la scorta gli sfruttatori del mondo non avrebbero più linfa vitale . Sarebbe la paralisi totale e finalmente, ci guarderemmo intorno scoprendo cos'è la vita vera. La resistenza passiva,( ghandiana) è il sistema più efficace contro l'aggressore.

domenico gangemi 22.09.13 23:52| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico
Dire che la colpa maggiore e dei nostri politici e palese
Il governo Prodi che traghetto l'Italia nella moneta unica l trattare un ingresso con un cambio così sfavorevole 1936,27
La moneta unica non sarebbe nata senza l'adesione del Italia le principali economie del epoca Francia Germania Italia Spagna
la mancata adesione del inghiltarra ci poneva un occasione su un piatto d'argento ma i nostri illustri politici ed economisti hanno avuto paura di rimanere fuori con una moneta , la lira debole e facilmente attaccabile dal mercato dei cambi
( Soros un estate attacco la sterlina ) e la fece svalutate
Ma l'euro senza l'Italia non sarebbe mai nato
Il governo Prodi era farcito di economisti finanzieri e banchieri e loro lo sapevano che potevano trattare un cambio migliore
Poi vennero i governi politici il D'Alema che tolse le regole bancarie e cioè le commerciali potevano fare le finanziarie e viceversa
Il governo Berlusconi non controllo al momento del cambio valuta serviva una disciplina rigida per non far fate speculazione cosa che è avvenuta regolarmente ma il capo dello stato al epoca era Carlo Azeglio Ciampi che sapeva che maneggiare l'euro con leggerezza era pericoloso
Poi venne un cialtrone di nome Napolitano che non sapeva nulla ne di cambi ne di monete ne di politica e porto alla rovina il paese

Riccardo Garofoli 22.09.13 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gli sposi- Marc Chagall -


http://melusina.altervista.org/wp-content/uploads/2012/05/chagall_glisposi_1915.jpg

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 22.09.13 23:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buonanotte stelle!!


p.s.
domani su fb ricomincio il giro di inviti a partecipare al blog per i nostri attivisti.


Il nemico, prima che fuori, è QUI in Italia,

nella mediocrità,
nella corruzione,
nella mancanza di etica,
nella mancanza di cultura,
nella mancanza di regole,
nella mancanza di meritocrazia,
nell'opportunismo,
nella volgarità,
nell'arroganza,

di chiunque abbia un po' di potere,
ma ormai anche di chi non ne ha,
me compresa.

Italia e Italiani da rifare.

Maria P., Bergamo Commentatore certificato 22.09.13 23:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VAdo a Dormire, c'è piu' Gusto.
A parlar coi FAntasmi.
Buona notte Donne.

Gli Eunuchi, portatori di Coda Molle, vadan pur FAnculo.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 22.09.13 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

chiedo a chi,come me,ha un account FB di chiedere ai nostri stellati,di ricordarsi di partecipare ogni tanto al blog!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 22.09.13 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico siamo noi stessi,noi italiani che non ci siamo mai sentiti una nazione. Per chi non lo sapesse dall’unità d’Italia in avanti chi ha tirato le fila della politica italiana sono sempre stati altri stati, Inghilterra e USA in testa. Tutte le volte che abbiamo cercato di sollevare la testa ci hanno ricacciato indietro di almeno cinquant’anni. Mussolini, per esempio, lo hanno voluto e sponsorizzato gli Inglesi. Mattei un vero italiano con gli attributi che dopo la guerra aveva creato l’ENI per rendere autonomo energeticamente il nostro paese è stato fatto fuori dalle lobi americane del petrolio alle quali dava molto fastidio. Eravamo il quinto paese più industrializzato al mondo, socialmente più avanti della Francia e della Germania e guardate come ci siamo ridotti. Siamo riusciti nel giro di un ventennio di arretrare in un modo drammatico. Abbiamo distrutto il futuro di almeno due generazioni e ridotto centinaia di migliaia di lavoratori al livello di schiavi. Stanno per vendere l’ENI che porta nelle casse dello stato in termini di utili molti milioni di Euro per poi racimolare qualche milione di euro per continuare a mantenere corruzione, malaffare e una casta politica e burocratica che è al servizio della finanza internazionale. I caccia bombardieri che costano una barcata di miliardi li dobbiamo comprare per non dispiacere gli americani ai quali abbiamo ceduto una parte del nostro territorio per le loro basi militari. Chi sono i nostri nemici? Caro Grillo hanno un nome è cognome e sono i nemici di sempre cioè quelli che ci trattano come una colonia, che noi pecoroni non abbiamo mai mandato a fan c…lo. Cosa può sperare un popolo che da vent’anni si lascia prendere per il culo da Berlusconi e dai suoi compagni-e di merenda senza muovere un dito? Nulla, non può sperare nulla, è un popolo senza speranza. A meno che alle prossime elezioni non voti in massa M5S.

annunziato l. Commentatore certificato 22.09.13 23:34| 
 |
Rispondi al commento

Ribadisco il Concetto.
Se non lo CApite, fa niente.
In Francia il Re, tiro' troppo la Corda.
In Russia, pure.
Una Volta, anche in Italia.
Siccome non fu Ammazzato, come i Precedenti, si Ripresenta.
Punto.
Un Problema Irrisolto, è sempre Lì.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 22.09.13 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico è il capitalismo morente un sistema inventato dall'uomo ormai svuotato di contenuto sostanziale fatto di pezzi di cartamoneta di movimenti cartacei virtuali che non producono nulla se non interessi su interessi e speculazioni monetarie. Tutti adorano lo stesso unico dio il capitale tutti aspirano a diventare ricchi capitalisti economicamente potenti legano alla ricchezza la felicità e quando la perdono si suicidano preferendo la morte alla povertà perchè sono diventati schizofrenici consumatori schiavi del danaro e devono produrre sempre più moneta per pagare,pagare acquistare consumare sempre di più soddisfacendo bisogni indotti acquistando cose inutili. In questa vorticosa giostra del capitalismo morente sistema fallito vuoto fatto di scatole vuote di false promesse si consuma la vita il consumatore si trasforma in consumato come una candela di cera che si va spegnendo. Un sistema imploso senza rimedio . Se non è più in grado di creare un altro modello nuovo un nuovo sistema di scambio la popolazione degli schiavi aumenterà sempre di più ed il vuoto aumenterà il nulla avvogerà tutto e tutti.La vita stessa perderà se non l'ha già perso il proprio significato . Tutti ogni giorno a pregare la moneta e lo spread sino alla fine della folle corsa verso la moneta la signora sovrana della nostra vita e dei nostri altrettanto vuoti pensieri stupidi ed instupiditi dal capitalismo morente.

domenico gangemi 22.09.13 23:32| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

A proposito di amici e nemici mi piacerebbe sapere come si colloca il movimento nei confronti di Paolo Bardard che, da quanto leggo, si è auto-candidato a scrivere il programma economico.

Con tutta la simpatia che ho per lui la gente non è pronta a sentire parlare di uscita dall'euro, cosa che anche Beppe ormai ha abbandonato anche nei comizi, nemmeno si può fare un referendum sull'euro se non si cambiano le leggi. Dire "usciamo dall'euro" crea panico, oltre che l'ostilità dei cosiddetti mercati, basti vedere che fine ha fatto Berludconi con lo spread, basta lo scetticismo per scontrarsi con la corazzata Merkel che è appena tornata al timone più forte di prima.

Mi pare che vi sia chiaro disaccordo anche sul fatto di ristrutturare il debito. Se si va ad elezioni chi candida il movimento all'economia?

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato 22.09.13 23:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

,.,.

Eposmail ,. Commentatore certificato 22.09.13 23:28| 
 |
Rispondi al commento


Dunque PAURA è il nemico interno. Tutti coloro che la inducono, la alimentano, la stabilizzano creando SUDDITANZA nei cittadini sono controparte, antagonisti, detti anche nemici per brevità.

*****

Dal vocabolario Treccani:
sudditanza s. f. [der. di suddito]. - 1. [condizione di suddito] ≈ (non com.) soggezione. ↔ sovranità. 2.
(fig.) [condizione di dipendenza psicologica] ≈ assoggettamento, dipendenza, subalternità. ↑ (lett.) servaggio, soggiogamento, sottomissione. ↓ soggezione.

*****

Chi é che in Italia sta trattando gli italiani come sudditi e si comporta da re nonostante, grazie alla Costituzione, il loro stato sia di cittadini sovrani in una Repubblica Democratica?
QUELLO E' IL NEMICO ESTERNO N°1.
Gli altri seguono.

maria s., ancona Commentatore certificato 22.09.13 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sì, sì, gia', Grazie.
MAi mostrare il Fianco.
Meglio Porgere il Culo.---

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 22.09.13 23:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nemico è rappresentato da quell'1% che detiene il 90 % della ricchezza mondiale !!!!

Marisa S. Commentatore certificato 22.09.13 23:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vero nemico è colui che si ostina a restare nel gregge,nonostante sappia che il virus del potere ,lo stà sterminando.

Paola L., Verona Commentatore certificato 22.09.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"chi è il nemico",gli italiani sono il nemico,quelli che vivono di politica da una vita,quelli che con la politica ci fanno gli affari propri.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 22.09.13 23:16| 
 |
Rispondi al commento

Vi piaccia o no, un Punto fisso a cui Imputare lo Sfacelo è Fondamentale.
Una Figura.
Altrimenti, fra centanni ancor acchiapperemo Mosche.
Si Supera quell'Obiettivo e poi si Vedra'.
Innescato un CAmbiamento, ne scaturisce una Visione Articolata.
Tre Mesi all'Alba...e poi Ciao, bella.
Ciao...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 22.09.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico è semplice, sono esclusivamente le mafie (l'ultima cellula quella di Ostia vicino Roma molto potente sul litorale), i poteri occulti (P2, P3, P4); ormai sono loro che comandano in Italia, lo sa tutto il mondo l'america, la germania e i vertici del nostro pseudogoverno. Forse il movimento 5 stelle dovrebbe svegliarsi su queste questioni e non chiudere gli occhi come fa il nostro governo, nonché tutti i poteri decentrati e coinvolti fino al collo da almeno venti anni. Sono le mafie che stanno portando l'Italia alla bancarotta ficchiamocelo nella testa una volta per tutte.

Sandro G. 22.09.13 23:11| 
 |
Rispondi al commento

I nostri nemici si chiamano "moneta debito" e "liberismo". Si sconfiggono riappropriandosi della sovranità monetaria con cui si emette nuova moneta accreditandola ai cittadini a fronte della nuova ricchezza da essi prodotta e attribuendo allo stato, alcune funzioni economiche, almeno le più importanti, quelle da gestire per conto di tutti i cittadini. Altro che mercati ! Quindi perchè dici che non sappiamo chi sono i nostri nemici ?

giovanni g., messina Commentatore certificato 22.09.13 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico siamo noi....egoisti, razzisti, corporativisti, boccaloni ed incapaci di cambiare....se fossimo un vero popolo avremmo già liquidato quei figli di puttana di PDL e PD da minimo 15 anni! Il problema che gli italiani sono sotto sotto come loro se non peggio! IL NEMICO SIAMO NOI! M5S cambiate prima la testa di 40 milioni di stronzi....solo così ci salveremo!! Fate capire a quelle merde che non votano che il loro destino dipende da loro stessi! Cambiate le teste della gente poi il resto verrà da sè....FORZA BEPPE! FORZA M5S!!

scat arron, torino Commentatore certificato 22.09.13 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il primo nemico è la sfiducia in se stessi e l'idea di delegare il governo ad una massa di incapaci patentati, professoroni e ministri del menga che usano il proprio sapere anziché per il bene comune, per fottere meglio il prossimo... purtroppo al di là dei bellissimi slogan di Beppe i circondati siamo noi (italiani). forse bisognerebbe emigrare tutti oppure chiedere ad un cancelliere tedesco se viene a cancellare (fare un pò di pulizia) anche da noi. certo in fondo già la nostra sfiducia la manifestiamo col basso numero di nascite e il decadimento generale di idee e programmi, cosa che si ritrova in tutti i paesi sfiduciati per la troppa ingerenza mafiosa sul territorio, desertificazione di ogni attività. qui se produci qualcosa ti ritrovi pieno di parassiti attaccati, se non fai niente ti passano pure una pensioncina, magari. il nostro nemico è la mancanza di semplicità burocratica e chiarezza di sapere quanto costa vivere e produrre in italia e quanto questa crisi voglia portarci indietro. l'unico atto di ribellione è far capire a quei due terzi di elettori che ancora sperano nell'uomo della salvezza che lascino ogni speranza dato che nell'inferno ci sono già entrati. per smuovere gli italiani ci vorrebbe un vero tzunami ... adesso che abbiamo una moneta talmente forte che ha fatto collassare i consumi in tutta europa, bisognerebbe chiedere alla Banca d'italia di tradurre tutti i nostri beni monetari (e capitalizzati anche in case o auto) di tradurci tutto in oro e poi trasferirci in qualche posto esotico dove magari ci torna pure la voglia di sentirci italiani...

stefano leo 22.09.13 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è un solo nemico, i nemici sono molteplici e alle volte consapevolmente o inconsapevolemente lo siamo anche noi. Si anche noi se non c'era Grillo che ci informava un pò non si sapeva proprio nulla, sarà anche colpa di questa stampa che non informa su nulla ma ogni tanto dobbiamo essere anche un pò curiosi e imparare ad informarci di persona su ciò che accade dietro le nostre schiene, certo non è facile ma da oggi in poi è necessario che si faccia; quando ti ritrovi con il culo per terra è troppo tardi. Comunque non sono prepccupato per nulla ma al tempo stesso non sono per nulla contento perchè c'è troppa gente che si beve le balle dei molteplici nemici della democrazia. Non credo per nulla che nell'immediato ci siano elezioni politiche gli interessi della oligarchia sono troppi e Berlusconi nonostante tutti i bla bla, alla fine sarà sacrificabile. Sta solo prendendosi del tempo per sistemarsi qualche altro cazzo suo. La MERKEL è stata rieletta quindi non aspettatevi nulla di buono l'I.V.A. aumenterà dell'1% e nel 2014 al posto del I.M.U. ci sarà qualche altra tassa ma sappiate sin d'ora che tutto ciò non servirà proprio a nulla. I nemici sono noti e molteplici (politica corrotta, B.C.E., evasori fiscali e interessi di paesi stranieri). Pagheremo tutto in sovranità. Ah scusate la sovranità nel nostro Paese l'abbiamo persa già da parecchio tempo. Parlano tanto di Europa ma oggi ha vinto la prima antieuropeista per eccellenza (LA MERKEL) è tutto una squallida farsa, non è mai esistita; al vertice ci sono poche persone che governano come una dittatura; di noi non gli interessa proprio nulla. 1° PASSO FUORI DALL'EUROPA.

Marco R. Commentatore certificato 22.09.13 23:07| 
 |
Rispondi al commento

Chi è il mio nemico? io so bene chi è il mio nemico e sto facendo la mai parte per distruggerlo. Ma ho bisogno di tutti voi

mariuccia rollo Commentatore certificato 22.09.13 23:06| 
 |
Rispondi al commento

Mi piacerebbe sapere quanti, tra i frequentatori del blog, sono a favore della rinegoziazione dei trattati europei o uscita dall'euro e quanti invece hanno la vocazione per fare la parte degli schiavi!

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 22.09.13 23:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ancora non avete Capito che al Potere son le Vecchie FAmiglie Aristocratiche ch'Insanguinaron il Mondo coi Precedenti Conflitti Mondiali.
Fatto Due, si fa Tre.

Altro che Democrazia: Polli.
La Finanza, la Detengon Loro.
E Tutti BAlliamo il Cha Cha Cha.

S V E G L I A !

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 22.09.13 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico è l'ipercapitalismo globalizzato-

luigi savadori, cesenatico Commentatore certificato 22.09.13 23:01| 
 |
Rispondi al commento

Pezzo profondamente realistico.

È una situazione drammatica. Non si va più avanti. Le tasse ci uccidono.

Vorrei che il Movimento andasse al governo e facesse alcune riforme urgentissime.

Proponetevi come forza di governo. Non fatevi isolare.

Saranno gli altri, non voi, a dividersi.

Andate algoverno 22.09.13 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il Memico siamo noi.
Noi,
CAgoni che non abbiam il Coraggio di Assaltare il PAlazzo d'Inverno.

O Inferno...

Noi Russi...

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 22.09.13 22:58| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico è chi non vuole cambiare o chi non vuole cambiare abbastanza, a volte siamo noi, a volte sono gli altri, il più delle volte il nemico è la persona che non cambia perché non cambia le persone e di queste le istituzioni sono pregne.

Paolo G. Commentatore certificato 22.09.13 22:55| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico è semplicemente lo Czar Jorgjevic Napolitanovich,
Ovunque son BAlie senza LAtte, Donne percosse, Bimbe a prostituirsi per un tozzo di pane, case cadenti, campi incolti, madie vuote, vestiti rattoppati, sementi sterili.
Come un tempo in Francia, la nobilta' Sorda alla FAme della NAzione, così in Russia, oggi anno 2013, il Governo Rivoluzionario Socialpopolare, Tagliera' la testa al Tiranno.
MAnca il PAne sulle Mense popolari, ma abbondan i Cannoli sui BAnchetti degli Aristocratici.

Sara' una Rivolta Generale.
I Tiratori scelti a far cecchinaggio sui palazzi ai Crocicchi, le Mitragliatrici alle Torrette, Inonderanno l'Asfalto, i Sampietrini come nell'Ottobre Rosso.

Non v'è altra Soluzione Ormai.
Lo Czar ci ha venduto per i Saponifici di Rosenthal, via Auschwitz.

Lo Czar è un Traditore.

LA Polizia CArichera' la Folla.
Alcuni Militari dell'Esercito, alla Vista del primo Sangue Italiano Innocente, Sparera' sulla Polizia e Distribuira' le Armi alla Folla.

Così Avverra', la Prima Rivoluzione Socialpopolare in Russia.

grethe garbus (white venus), stockolm Commentatore certificato 22.09.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento

"CHIAMALI I SUCCESSI DELL'EURO"

Voglio un alternativa per l'Europa, mandiamoli tutti a casa.

Paolo R. Commentatore certificato 22.09.13 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me i nemici sono due: da una parte la sete irrefrenabile di potere e denaro della casta; dall'altra il menefreghismo di tanta gente che, piuttosto che impegnarsi per cambiare la situazione (troppa fatica!), preferisce lamentarsi ma rimanere in balia degli eventi...
Ma noi siamo pronti a lottare contro questi nemici...e a vincere!!!

monica p., ciampino Commentatore certificato 22.09.13 22:50| 
 |
Rispondi al commento

Il virus ha Corrotto il Corpo.
Immondo Tradimento.
Il profumo della Vita barattato col tanfo nauseante.
Sì, la corruzione odora di putrefazione.

Nella discarica un piccolo seme...

http://eliotroporosa.blogspot.it/2010/09/il-fiore.html

Daniela M. Commentatore certificato 22.09.13 22:49| 
 |
Rispondi al commento

Ribadisco il concetto allo staff...

Le notizie di gossip che compaiono a destra non ci interessano anzi..direi che abbassano il livello del blog!
Grazie.


il nemico, anzi ...i nemici sono in casa!!!
a partire dal presidente della repubblica, le alte cariche dello stato, tutti i lestofanti delinquenti matricolati che sono tra il governo, parlamento e senato; e soprattutto chi gli ha dato il voto e chi (per 50 Euro e una colazione a sacco) va nelle piazze a sventolare la bandiera della demenza umana!

Questi sono i nemici!!!

La BCE, l'Euro, la Germania....sono tutte scuse!!! Se potessimo avere un governo di persone per bene e non di pregiudicati, di persone competenti e ADULTI che non hanno piú voglia di giocare o fare video demenziali come quello fatto negli ultimi giorni, che offende l'intelligenza degli italiani....allora si, che lÍtalia potrebbe ritornare ad essere il Bel Paese di un tempo!

Duccio V., Recife Commentatore certificato 22.09.13 22:47| 
 |
Rispondi al commento

intanto picchio qui un cafferino a 5 stelle..:))
i nostri parlamentari snobbano il blog .chiediamo a loro tramite facebook di essere presenti anche ui,sul blog ma a quanto pare non gli interessa!!questo è un errore grave,secondo me!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 22.09.13 22:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io credo che si dovrebbero tappezzare i muri di manifesti facendo presente alla gente onesta di questo Paese( che e' la maggioranza !)che votare m5s e' CONVENIENTE anche dal punto di vista economico ! Se avessimo avuto oggi un governo 5stelle avremmo risparmiato un sacco di miliardi co f35, TAV , expo', Maxxi , stipendi dei parlamentari, rimborsi elettorali, pensioni d'oro, giochi d'azzardo....solo per fare alcuni esempi. Quante IMU si potevano evitare? Quante aziende aiutare? Su quello bisogna battere, martellare ! Poi saranno i cittadini a farsi due conti in tasca. Un manifesto semplice, da ragioniere. La lista delle spese evitabili e delle entrate possibili, al netto della corruzione, del favoritismo , dell'interesse privato e del privilegio.
Non credo sarebbe una grande spesa.

bruno da roma 22.09.13 22:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pardon! Toscana.

GIUSEPPE SPEDICATO, Lecce Commentatore certificato 22.09.13 22:37| 
 |
Rispondi al commento

Diciamocelo francamente l'Italia è destinata a scomparire, non geograficamente si intende, ma culturalmente. La lingua italiana è invasa da inglesismi, la natalità continua a diminuire e la popolazione sostituita da immigrati di varie etnie. I "cervelli" fuggono all'estero, l'istruzione è trascurata, le nostre aziende delocalizzano, si svendono fette di Mady in Italy. Gli indiani acquistano aziende nel triveneto, gli inglesi immobili in Toscania e in Puglia. I cinesi circolano in Mercedes. I tedeschi succhiano denaro pubblico italiano. I nostri governanti, da grandi statisti quali sono (!), non fanno che accelerare tale processo.

GIUSEPPE SPEDICATO, Lecce Commentatore certificato 22.09.13 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

IL NEMICO E' L'EURO

********************

E I LORO TRAFFICANTI

IN PRIMIS MI SOVVIEN VAN ROMPUY CHE DISSE ANNI OR SONO:

Sospensione del diritto di voto per chi non rispetta i parametri di debito e deficit...

********************************************

COME DIRE, SE VOGLIAMO VI FACCIAMO MORIRE

E COSI' FU, E', SARA'

http://www.imolaoggi.it/2011/12/06/van-rompuy-sospensione-dl-diritto-di-voto-per-chi-non-rispetta-i-parametri-di-debito-e-deficit/

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Questo comm di marco Folli delle 20 e qualcosa è rimasto senza sottocomm......

Siete talmente rivolti verso un'unico punto da non rendervi conto che attorno vi stan togliendo la terra da sotto i piedi.....e voi sempre a lamentarvi delle monetine....tutto sto casino perché non vi lasciano la mancia.

sandro c altrove 22.09.13 22:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non esiste nessun nemico. E' la nostra stessa biologia che ci ha infilati in questa specie di cul de sac. Ci salverà solo il Diritto perchè è una delle grandi invenzioni superiore allo stesso uomo.
Il Diritto è il nuovo paganesimo.

Daniele Vania 22.09.13 22:33| 
 |
Rispondi al commento

E' vero, l'ebetino è un personaggio creato ad hoc dai pennivendoli PDmenoL-PDL, per cui non esiste, è come mastro lindo anche lui.

Giovi F. Commentatore certificato 22.09.13 22:32| 
 |
Rispondi al commento

I nemici invisibili, ma non tanto. I primi, identificabili li troviamo al Parlamento e al Senato: PD, PDL e loro affini. Altri, noti, sono quelli definiti tecnici, i quali occupano i governi, in assenza d'inetti politici. Questi, nel corso di avvicendamenti istituzionali, a partire, con precisione, dal 2/6/1992 ad oggi,hanno svenduto i gioielli d'Italia,vedi:eni,ferrovie,autostrade,banche ecc.Segue l'entrata in Europa e con l'euro quindi: sottomissione e senza sovranità! Cosa si vuole di più? Una rivoluzione!

Lorenzo Morganti, Firenze Commentatore certificato 22.09.13 22:29| 
 |
Rispondi al commento

Spese inutili

F35
NASA
CIA
NSA
FBI
Pentagono
Obamacare
ecc. ecc.

Che hanno portato debito USA al 500% del GDP,
qualcuno lo dovra' ben pagare...

Fabrizio Salvini 22.09.13 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico dell'Italia ce l'abbiamo in casa.
20 anni dell'accoppiata PDL-PDmenoL ha fatto più danni del terremoto in Belice.
L'altro nostro nemico è l'euro e chi lo ha introdotto in Italia.E' stato il cavallo di troia della germania.

Giovi F. Commentatore certificato 22.09.13 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Il nostro nemico?
Dal primo gennaio 1999 esiste una banca chiamata BCE, una banca nata dal SEBC (Sistema Europeo Banche Centrali) il quale SEBC, dal trattato di Maastricht del 1992 al giugno del 1998, raccolse in sè tutte le banche centrali di quelli che sarebbero stati i futuri paesi membri della UE. L'ingresso della banca d'Italia nel SEBC avvenne durante il VII governo andreotti il quale, con una disinvoltura degna di una navigato assassino, su proposta dell'allora banchiere ministro del Tesoro guido carli (tra i vari sottosegretari aveva il ben noto maurizio sacconi) con la legge n.82 del 7 febbraio 1992 sanciva che "la decisione sul tasso di sconto è di competenza esclusiva del Governatore e non deve essere più concordata di concerto con il Ministro del Tesoro".
Da allora la Banca d'Italia diventa, all'insaputa degli italiani, una banca privata e quindi pronta per essere inoculata dentro il SEBC.
Bene, anzi male, oggi la BCE, questo mostro concepito a tavolino dai banchieri d'affari e avallato criminosamente dai politici italiani, ha in mano il presente e il futuro di interi popoli, presta soldi solo alle banche di cui, alcune sono già controllate e altre hanno il vincolo di usare quei soldi solamente per comprare titoli di Stato ossìa debito sovrano.
Risultato?
Perdita della sovranità monetaria, finaziaria ed economica!

BCE non avrebbe potuto nascere se la classe politica italiana tutta avesse avuto un minimo di responsabilità e non avesse spinto l'Italia e gli italiani verso morte sicura.
E invece lo hanno fatto e oggi li vedi brulicare tipo vermi dentro le fondazioni bancarie, una promozione per dei bravi servi che hanno servito e continuano diligentemente a seguire i loro padroni banchieri!
Se questo vi pare poco, se questo non vi è ancora sufficiente per capire a chi vi siete affidati con vostro voto e a chi continuate ancora ad affidarvi ebbene, non so veramente più quali argomenti usare.

Carlo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.13 22:21| 
 |
Rispondi al commento

cari signor si parla di crisi e cause,spred,economia industriale,alta finanza etc etc,io penso e non datemi del razzista,che il vero nemico sia il commercio cinese che senza dazi e protezionismo ha introdotto nei nostri mercati porcate a poco prezzo senza paranoie di rispetto per le nostre normative,e la manovalanza "rumena"non leale,sottocosto e nella maggior parte dei casi esentasse,che stanno atterrando tutto,
anche perche' il ceto medio che c'era tornerebbe a far il manovale o l'operaio,ma a che prezzi?ed essendo perseguibile certamente ne varrebbe la pena?
penso di essere l'unico piciu che qualcosa vede.

sergio malgeri 22.09.13 22:19| 
 |
Rispondi al commento

IL NEMICO CHE CI STA RIDUCENDO IN POVERTA' E' LA TROIKA.

E' una cosa semplice da capire basta osservare quello che sta accadendo attorno a noi.
Tanti disquisiscono di economia, cercano congiunture, giustificazioni e alla fine non fanno altro che ripetere il mantra diffuso dai servi dei media: "ma se usciamo dall'euro noi dove andiamo con la nostra "liretta"?"

Dimenticano che con la nostra liretta eravamo tra le grandi potenze economiche mondiali!!!

Oli Rehn ci dice quello che dobbiamo fare, Saccomanni minaccia di dimettersi (magari!) se non può aumentare l'IVA, domani si riunisce il FMI per dirci quanto siamo messi male e darci la cattiva medicina...insomma dobbiamo finire come o peggio della Grecia, dove vendono cibo scaduto a prezzi ribassati.
Tutto questo per non sforare l'arbitrario 3 per cento stabilito dalla troika...

E noi fessi che li stiamo ad ascoltare!!!

Beh, il cibo scaduto se lo mangino loro, piuttosto emigro..non ho la vocazione della vittima sacrificale.

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 22.09.13 22:17| 
 |
Rispondi al commento

Il mio peggior nemico sono io stessa, quando mi ostino a non capire, quando lascio andare le cose senza tentare di cambiarle in meglio, quando permetto agli altri di gestire male la mia vita.
Quando mi reco alle urne e voto a casaccio, senza nemmeno aver letto uno straccio di programma. Quando accendo la televisione e assisto inerme allo sfacelo del mio paese. Quando spengo la televisione e penso "poveracci", ma poi me ne vado a dormire i miei soliti sonni tranquilli. Quando mi lamento in continuazione ma non agisco mai. Quando perdo completamente il rispetto per me stessa e per tutto il mondo.
Ma se sono io il mio nemico n° 1...
Il nemico numero 2... eh eh eh ... sei tu!

(PS: "tu" in senso generico, ovviamente)

Monica R., PR Commentatore certificato 22.09.13 22:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PAURA?

Mi convince abbastanza perché è comune ad entrambi i fronti contrapposti e costante nel tempo.

I potenti (governanti in senso lato) hanno paura di perdere il potere e fanno leva per non perderlo sulla paura (stato emozionale universale) e la inducono USANDO TUTTI I MEZZI. Dal più piccolo preparatorio, induttivo, malcelato, esplicito, plateale alla bomba atomica.

Gli impotenti governati CI SGUAZZANO DENTRO, dalla culla alla tomba, dandole
nomi diversissimi, anche molto belli: desiderio, realizzazione, capacità, competitività, identità...

Su, coraggio.

maria s., ancona Commentatore certificato 22.09.13 22:08| 
 |
Rispondi al commento

IL NEMICO SI CHIAMA "UNIONE EUROPEA", L'UNICO MODO PER SCONFIGGERLO E' LASCIARLO SOLO.

Carlo M., Rimini Commentatore certificato 22.09.13 22:08| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

il nemici sono i partiti che stanno svendendo la propria terra l'italia...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 22.09.13 22:05| 
 |
Rispondi al commento

il nemico, uno tra i tanti, e' colui che spreca il denaro pubblico in opere faraoniche e completamente inutili, colui che usa il denaro dei contribuienti per arricchire i propri utili, colui che ti guarda con aria di superiorita' solo perche' ha una poltrona sotto al sedere (che manteniamo noi tra l'altro)ma che vale meno di tutti noi messi insieme, colui che pensa solo a se stesso e al proprio tornaconto. Nemico siamo spesso noi quando prima di votare non ragioniamo sulla scelta che stiamo facendo.

ema dell Commentatore certificato 22.09.13 22:02| 
 |
Rispondi al commento

DALL'EBETINO DI FIRENZE NON MI LASCEREI NEMMENO PULIRE IL VETRO DELL'AUTO..... POSSIBILE CHE ABBIA TUTTO STO GRADIMENTO??? L'HANNO FATTO DIVENTARE UNA STAR I MEZZI D'INFORMAZIONE DI MASSA E' L'UNICA CHE GLI GARANTISCE CONTINUITA' DEL SISTEMA DEI FINANZIAMENTI ALLA STAMPA E TV COSIDETTE LIBERE

aniello r., milano Commentatore certificato 22.09.13 21:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi decide per noi? Non lo sappiamo e tiriamo pugni al vento.
Aggiustando la mira...c'è speranza?

michele ., rimini Commentatore certificato 22.09.13 21:59| 
 |
Rispondi al commento

I nemici hanno tutti nome, cognome e indirizzo.
Ad esempio sono nemici tutti i politici propugnatori del TAV nonchè gli amministratori delle società interessate poichè rubano soldi agli italiani e proteggono gli interessi della mafia (con 200 militi aggiungi in questi giorni):
i nomi e cognomi dei politici che sostengono il tav sono ben noti assieme agli amministratori... tanto chiaro che bisogna essere dei pirla per prendersela con il poliziotto o con l'operaio in val di susa.
Gli F-35 vengono venduti da un'azienda nota per un caso di mazzette proprio in Italia e sappiamo tutti i nomi di quelli che in un momento di crisi vogliono a tutti i costi che quegli aerei (tecnicamente difettosi e radiocomandati dagli usa che li useranno per le loro guerre) vengano comperati da un paese sull'orlo della bancarotta:
sono quelli che han rubato la poltrona del copasir al M5S.... i nomi sono esplicitati nelle votazioni parlamentari (e rinfacciare loro questa operazione poco pulita e che riduce la sicurezza nazionale ogni volta che arrivano a tiro sarebbe doveroso).
Lo spread lo controllano le banche (monopolisti del credito), maggioritari acquirenti di bot (unici con interesse ad acuistare da quando in Grecia si è discriminato fra acquirenti sfigati e le banche favorendo queste ultime e chiarendo che gli investitori non sono tutti uguali):
nemico è chi ha concesso loro enormi vantaggi normativi e fiscali che eliminano la concorrenza sul credito.... le banche rubano da una posizione dominante che è stata regalata loro da politici (in gran parte corrotti).

I nomi li conosciamo, sono tutte personcine per bene che commettono azioni completamente votate al male altrui... e sostenute da milioni di elettori.

Entro breve compreremo stampanti 3D per stampare milioni di pistole, unica strada per riavere la democrazia

chi decide per noi? http://www.beppegrillo.it/sondaggi/risultati_chi_comanda_in_italia.html
in Breve: finanzieri creativi, Usa, Ue, mafia, chiesa, corruttori(Bilderberg).

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 22.09.13 21:53| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico ora sono i nostri politici eletti purtroppo da noi stessi.Politici che permettono ai banchieri guadagni di diecimila euro al giorno pensioni da 2o-30-40 fino a novanta mila euro al mese; che contro l'evasione fiscale fanno finta di intervenire; che hanno paura dello stato vaticano e continuano a foraggiarlo.se percaso hai una pensione da 500 euro/mese ti vanno spulciare se paghi le tasse. 5Stelle solo voi potete rompete le corna a tutta sta gente politica che si balocca in argomenti di merda mentre la gente è disperata .Politica sporca che non sa meglio non vuole capire cosa fanno le altre nazioni.

Carlo Ferraris 22.09.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico è:

Sistema politico mafioso finanziario, che comprando i favori della stragrande maggioranza dell'informazione, cartacea e televisiva, stanno portando l'Italia verso un destino amaro.

X carità se i cittadini fossero più consapevoli questo non sarebbe mai accaduto ma in molti hanno trovato l'interesse personale senza guardare al futuro.

Qui purtroppo le categorie di ciechi sono molte,
ma bisogna distinguere dai ciechi per interesse,
ai ciechi disinformati in buona fede.

Credo che nella seconda categoria ce ne siano tantissimi, di questi una parte rilevante, non va a votare proprio xchè vede nella politica un nemico, ma quel che è peggio non leggono e non si informano più.

Beppe se si può bisogna che arrivi un'informazione porta a porta, questa la si può fare con il volantino messo nelle cassette o distribuito per strada direttamente alle persone.

Credo che questo sistema insieme alla tv sia il più immediato. Certo bisogna farlo sotto elezioni, ma credo che potrebbe spostare gli indecisi ed i non informati.

saluti a tutti da nessun copy

nessun copy 22.09.13 21:50| 
 |
Rispondi al commento

ANGELA MERKEL VINCE ANCORA....ALTRA BRUTTA NOTIZIA PER IL NANO... NANO FATTI LA VALIGIA E TRSFERISCITI A SAN VITTORE.... CHIUDERESTI LA CARRIERA DI LADRO CON ONORE

aniello r., milano Commentatore certificato 22.09.13 21:50| 
 |
Rispondi al commento

"Chi decide per noi?"
Un manipolo di "uomini" neoliberisti, che hanno ASSOLDATO i "politici", ottenendo il controllo di intere nazioni (Italia compresa).

"Chi è il nemico?"
I POLITICI ASSOLDATI, che a causa loro, veniamo controllati da una struttura sociale ed economica, basata sul neoliberismo, con il potere di fare quello che vogliono di tutti noi.
L'interfaccia tra i pochi MALVAGI, e noi, sono i POLITICI, ripeto, il nostro VERO nemico sono i POLITICI, ipocriti venduti e spregevoli TRADITORI della gente comune.

http://www.youtube.com/watch?v=cUKNnj6tTcw&feature=player_embedded

Angelo P. Commentatore certificato 22.09.13 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
IO LA VEDO COME UN "CANMBIO" ON UN "CAMBIAMENTO" DI SISTEMA,QUESTA CRISI,QUESTO "SPREAD".
MA, IN FONDO "CRISI" NON SIGNIFICA "SCELTA",CIOE' SCEGLIERE LA: BIONDA,LA MORA OPPURE LA ROSSA.
DOBBIAMO SCEGLIERE BENE,SE VORREMO CONTINUARE A VIVERE.
ALVISE

alvise fossa 22.09.13 21:49| 
 |
Rispondi al commento

Chi è il nemico?
Forse cappuccetto rosso e la sua ipocrisia,cosi ben rappresentata?

michele ., rimini Commentatore certificato 22.09.13 21:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Pur di avere un sussulto di onesta' e dire francamente " siamo alla bancarotta" questi svenderanno l'Italia al primo che capita senza tener conto che non e' di loro proprieta' ma degli italiani che se la sono pagata in tanti anni. Secondo, non saranno mai in grado di far pagare evasori e corruttori e mafie varie. Terzo, non saranno mai in grado di vedere alternative a questa società che, con una globalizzazione senza freni, mette nel sacco i piu' deboli ma non solo. Il ceto medio sta diventando povero e i poveri lo saranno ancor di piu'. Cosa aspettiamo a invertire la rotta? A me sembra che il Movimento 5 Stelle abbia tutte le carte in regola per farlo. Siamo in Parlamento da poco piu' di sei mesi...Facciamoci sentire di piu' ,informiamo, incalziamo questa gente ogni giorno. Prima o poi raccoglieremo il testimone di questo disastro che viene quotidianamente nascosto o minimizzato. E allora si che dovremo raddoppiare gli sforzi. Ma su questa fase che deve ancora arrivare, in virtù della società più giusta e più vera in cui crediamo, penso solo cose positive. Potremmo diventare un esempio contagioso nel mondo...

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato 22.09.13 21:47| 
 |
Rispondi al commento

il nemico è chi ha già deciso a tavolino che dopo un presidente degli usa negro dovrà necessariamente arrivare una donna ma non tanto perché il nego è negro o perché la donna è donna quanto perché è già preimposto dall'alto senza possibilità di scelta per i pecoroni...... il microchip c'è già!

bruno bassi ex iscritto dissidente 22.09.13 21:46| 
 |
Rispondi al commento

L'economia oggi ha un ruolo fondamentale.
Le società moderne sono quello che sono grazie agli sviluppi economici.
Per capirci almeno un pochetto visitate goofynomics, poi visitatene anche altri e traetene le vostre conclusioni.
Però informatevi a 359° (uno lasciatelo al mistero), non blaterate così tanto per....

sandro c altrove 22.09.13 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Massa di..Politici spiegatemi perché trovate il tempo per discutere dei vostri congressi,
dei vostri processi,
dei vostri rancori,
dei vostri dissapori
dei vostri disegni,
Spiegatemi perché in poche settimane decideste e decretaste di farci pagare l'imu
SPIEGATEMI PERCHE'DOPO MESI E MESI DI BLA BLA BLA
ANCORA NON AVETE CAMBIATO LA LEGGE ELETTORALE
SPIEGATEMI PERCHE' NON AVETE RINUNCIATO A NIENTE
SPIEGATEMI PERCHE' PER VOI VALE PIU' UN F35 CHE UN ESSERE UMANO
Il vostro che doveva essere il GOVERNO DEL FARE è in realtà il governo dell'agonizzare all'infinito mentre gli Italiani dono sempre più poveri e disperati Attenti però perché ci stiamo arricchendo di tanta,tanta rabbia.
persempre5stelle @gmail.com

Paola L., Verona Commentatore certificato 22.09.13 21:40| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

IL NEMICO E' COLUI CHE TI TRATTA CON SUFFICIENZA PENSANDO DI ESSERE MIGLIORE DI TE.... VEDI PRESIDENTE DELLA CAMERA, QUIRINALE E PARLAMENTO CON I NOSTRI DEPUTATI.....

aniello r., milano Commentatore certificato 22.09.13 21:40| 
 |
Rispondi al commento

Chi decide il numero delle scialuppe di salvataggio (vedi Titanic, Concordia, ITALIA, )quello è il nemico. Chi decide che gli amici si devono salvare (con il lavoro e gli alti stipendi)e gli altri no, quello è il nemico. Chi aspetta pensando e sperando che qualcosa prima o poi cambierà,...

luciana m. Commentatore certificato 22.09.13 21:39| 
 |
Rispondi al commento

o.t.


""Sii gentile, perché ogni persona che incontri sta già combattendo una dura battaglia.""

Platone


ciao a tut

alla proxima!


paoloest21 22.09.13 21:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il nemico sono quelle persone che tradiscono il proprio popolo mortificandolo e derubandolo dalla sua dignità , anzi non è nemico è un traditore, quindi il peggio del peggio,in guerra ci sarebbe la fucilazione immediata.

angelo.i 22.09.13 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Non lo so.

Partecipo di questa confusione.

E' già una fortuna che a volte riesca a riconoscere le parole che liberano da quelle che soggiogano.

Condizionati da aspettative, è prudente darsi possibilità d'uscita dai ruoli che il circostante proietta sull'individuo, specie se notabile.
Se non altro per preservare un'integrità che per quanto compromessa, non merita di essere a disposizione di chiunque.

Ora si ha l'opportunità di legittimare in parlamento le riparazioni sociali da apportare nel posto in cui si vive.
In un sistema rappresentativo non è poco.

t.o. 22.09.13 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Con l'8 per 1000 quanti miliardi di euro diamo ogni anno alla chiesa cattolica ????.........!!!!!!!......

Marisa S. Commentatore certificato 22.09.13 21:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL NEMICO

Il nemico e' il PATRIOT ACT del nov 2001.

Dio mi salvi dagli amici che ai nemici ci penso io...

Ha cancellato la parola freedom, introdotta nella
Magna Charta del 1215.

Fabrizio Salvini 22.09.13 21:30| 
 |
Rispondi al commento

Noam Chomsky ha elaborato la lista delle 10 strategie del potere di manipolazione attraverso i mass media.
La 2 si adatta benissimo a questo post:

2) Creare problemi e poi offrire le soluzioni.
Questo metodo è anche chiamato
“problema-reazione-soluzione”.
Si crea un problema, una “situazione” prevista per causare una certa reazione da parte dei cittadini, con lo scopo che siano questi i mandanti delle misure che si desiderano far accettare.

Tra le altre cose si legge ad esempio:
creare una crisi economica per far accettare come un male necessario la retrocessione dei diritti sociali e lo smantellamento dei servizi pubblici.

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Gentilmente vorrei sapere cosa ne pensa il movimento 5 stelle del problema scie chimiche.
Attendo una risposta Grazie

Fabrizio Galassi 22.09.13 21:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il nemico è la mancanza di rispetto per il prossimo.

Noè SulVortice Commentatore certificato 22.09.13 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Merkel

Ennesima dimostrazione che elezioni vengono decise un anno prima, molto molto in alto...

Ed i BRIC sono oggi migliori, piu' etica e meno bugie.

Fabrizio Salvini 22.09.13 21:22| 
 |
Rispondi al commento

E' sicuramente unabella domanda, ma purtroppo e' come chiedere a 10 milioni di italiani che hanno votato Grillo, lasciando perdere gli altri, MA VI PIACE CONTINUARE A FARVELO METTERE IN CULO? Allora continuate a stare zitti! Pecore!'

Vigoni roberto 22.09.13 21:22| 
 |
Rispondi al commento

Chi è il nemico?
Ce ne sono diversi. Tuttavia quelli che mi preoccupano di più sono i falsi amici.

silvanetta* . Commentatore certificato 22.09.13 21:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi è il nemico???Posso fare una domanda?ma quado siete saliti da re giorgio avete verificato solo che mancava il wifi?quando siete saliti da re giorgio gli avete spiegato solo il funzionamento di un pc?COSA AVETE CONCORDATO CON RE GIORGIO?penso proprio niente visto che niente è cambiato.il nemico siamo anche noi.

carmelo 22.09.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento

Il nemico é l'informazione serva del potere.

Perché si riporta il risultato delle elezioni tedesche con enfasi anche maggiore rispetto a quelle italiane ?

Perché il messaggio per tutti deve essere LA RICONFERMA DI CHI E' AL GOVERNO CON MAGGIORANZA ASSOLUTA in modo che gli stupidi italioti obbediscano...

Giacomo B. Commentatore certificato 22.09.13 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Sembrano frasi di Bakunin...la KISS rule...keep it simple stupid...un mondo nuovo sarebbe possibile ma sebbene non si veda chiaro chi sia il nemico...egli rappresenta una grossa fetta dell'umanità...sia economia che di potere...che continuera ad essere alimentata dal male...siamo in molti di piu...speriamo di poterci unire un giorno per debellare il mondo da questo abominio di società accattona moralista avida e maligna!!! Viva il mondo LIBERO!!!

Francesco cannoni 22.09.13 21:16| 
 |
Rispondi al commento

Certo Grillo che sei forte!
Ci fai queste domande che ci scatenano e ci fanno incazzare sempre di più.
Che ti devo dire, ho letto un commento poco fa che condivido.
Senz'altro il nemico è il malaffare, i ladroni incartapecoriti di Stato, l'omertà, la vigliaccheria e la codardia.
Ma sopratutto il PD e il PDL. E poi c'è quel troiaio di Europa che detta legge attraverso quel cazzo di troika, che non ha votato nessuno.

Domenico Nucci, Castiglion Fiorentino AR Commentatore certificato 22.09.13 21:15| 
 |
Rispondi al commento

immigrazione e chiesa.

mister x, ravenna Commentatore certificato 22.09.13 21:14| 
 |
Rispondi al commento

..Ieri ho incrociato per strada un
un tale che canticchiava uno strano
ritornello che faceva così:

"Vogliamo impeachment
per il loro president"...

"Vogliamo impeachment
per il loro president"...

...Chissà che cosa voleva dire...Mah !


Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 22.09.13 21:11| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me sarebbe necessario che il M5S adotti una posizione netta contro la Troika e a favore dell'uscita dall'euro. C'è molta disinformazione su questo tema, in Italia solo il movimento può fare controinformazione e portare avanti questa battaglia VITALE

Franco Colleoni 22.09.13 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Abbiamo due nemici: uno esterno che si chiama Euro, uno interno che si chiama Pd Pdl

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato 22.09.13 21:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe Grillo: "Chi è il nemico oggi?"..............................................


Caro Beppe,

il nemico di oggi è quello di ieri, è quello di sempre: la nostra IGNORANZA ATAVICA E NERA, così nera, infatti, da non farci nemmeno vedere di esserne affetti.

È l'ignoranza che ci ha condannato - generazione dopo generazione - ad essere SERVI della gleba, e, come tali, ad ESSERE GOVERNATI dai governatori di turno.

È l'ignoranza che, come una gabbia, ci tiene imprigionati. Dobbiamo distruggerla questa GABBIA, uscirne fuori e diventare CITTADINI della Società: vale a dire, GOVERNATORI DI NOI STESSI, senza mezzani di sorta che ci rappresentino.

Dobbiamo finalmente capire - fuori dalla gabbia della nostra ignoranza - che la nostra libertà è indissolubilmente legata alla Democrazia Diretta, la quale MUORE nel momento in cui noi consegniamo il Potere del nostro voto nelle mani di un qualsivoglia altro Cittadino.

Nel contesto della Rifondazione delle Democrazia, questo principio deve esserne il fondamento: chi decide di rimanere trincerato nella propria cara IGNORANZA, decide di essere SERVO, decide di essere GOVERNATO, decide di RINUNCIARE AL DIRITTO DI VOTO!!!!!!!!!!!!!!

jb Mirabile-caruso Commentatore certificato 22.09.13 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Amici vi invito a cercare il film "l'economia allo sbando" di E.Benetazzo. Scoprirete che il male può stare anche oltre oceano e che tutto questo è il prezzo degli sconfitti della grande guerra.
Scoprirete che la globalizzazione, WTO (world trade organizzation e il FMI sono tutte cose fortemente volute e influenzate dagli USA che hanno generato il caos e la sperequazione nel mondo.
In confronto i nostri politicoti fanno solo marachelle :(
Pensate alle guerre per le riserve energetiche e scoprirete come si schiavizzano i popoli. In Italia non c'è politico che abbia il coraggio di dire una parola contro i sopprusi americani e contro queste strategie di globalizzazione aumentano i ricavi delle aziende e creano disoccupazione che schiavizzano il povero e affamano l'artigiano. L'unica arma è l'informazione. WM5S

rosario c. Commentatore certificato 22.09.13 21:06| 
 |
Rispondi al commento

il nemico ce l'abbiamo in casa sono il PD e il Pdl e tutti gli altri partitucoli che hanno lottizzato le tv e vogliono imbrigliare il web.. iniziamo a spazzare via loro e tutto ci sarà + chiaro

....Rivoluzione senza armi POTERE ALLA PAROLA....

Wiu@m@o -, Firenze Commentatore certificato 22.09.13 21:03| 
 |
Rispondi al commento

Noi cittadini medi, poco informati NON LO SAPEVAMO.
Noi elettori del PSI, della DC, del PCI, NON AVEVAMO CAPITO.
Noi, la maggioranza degli italiani, PENSAVAMO FOSSE COLPA DELLA CORRUZIONE. O almeno cosi ci hanno fatto credere.


In trent'anni C'E' STATO CHI SAPEVA e lo aveva previsto, C'E' STATO CHI SAPEVA e lo ha permesso.
Il nemico alcuni di noi hanno capito chi è, grazie a chi ha dedicato tempo e passione all'opera di divulgazione. Grazie a chi ci ha mostrato come i nostri Governi hanno impoverito CONSAPEVOLMENTE il nostro Paese.

E quindi dissento sul NON POTEVAMO PREVEDERE...
C'è chi l'aveva previsto, ed è andata esattamente come diceva, forse perchè tra i tanti a dirlo c'erano alcuni NOBEL.


OT
@Luca M.
commento delle 19,40

pienamente d'accordo, condivido al 100%
chapeau!


...Sento parlare male della Germania
quà e là nei commenti...

...Avanti ragazzi non cadiamo nei
soliti luoghi comuni, mi ricordate
un pò i racconti dei vecchietti
quando raccontavano della guerra.

Non sarei così categorico verso la
Germania, loro fanno solo il loro
interesse.

Hanno invece sempre avuto politici
seri e capaci,ecco perchè si trovano
in vantaggio.

E poi,lasciate che ve lo dica,conosco
discretamente i tedeschi, le famiglie
sono moralmente solide ed hanno sempre
avuto un'ottima educazione...Insomma
è un Gran Paese Civile, e noi possiamo
stare solo zitti...

Avevamo ed abbiamo tante cose più di
loro ma non le abbiamo sfruttato.
Inoltre il Popolo Tedesco non è per
nulla guerrafondaio (come altri).

La verità e che a causa della solita
ignoranza che caratterizza il nostro
Paese rimane un'immagina errata di
questo Paese. Di solito l'italiano non
va in Germania a passare le vacanze,e
sbaglia. Provare per credere.

La Germania è il posto ideale per i
giovani, Berlino è la meta migliore
per gli studenti di tutta Europa.
Ed in Germania i giovani inziano a
divertirsi alle 17 ed a mezzanotte
possono anche finire la serata con
soddisfazione...E l'indomani andare
in Gita alle 8,00....Provate a fare