Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

E' giunta l'ora #fuoriBerlusconi /2

  • 97


fuori_berlusconi.jpg
"Seconda seduta della Giunta per le elezioni per la decadenza di Berlusconi da senatore. Abbiamo cercato di estorcere quasi subito al relatore del PDL Augello quelle conclusioni che non aveva presentato in occasione del primo incontro. Noi del M5S abbiamo spinto il più possibile per iniziare la discussione generale e votare il prima possibile, ma il PDL ha fatto slittare il voto. E' stata la solita melina berlusconiana per salvare un condannato a 4 anni!
Alla fine la seduta è stata riconvocata giovedì 12 settembre alle ore 15. Vi continueremo a tenere aggiornati." Mario Giarrusso, Vito Crimi, Maurizio Buccarella, Serenella Fucksia


Potrebbero interessarti questi post:

E' giunta l'ora #fuoriBerlusconi
2.041 miliardi di debito pubblico
Fateci lavorare!

11 Set 2013, 10:10 | Scrivi | Commenti (97) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 97


Tags: Berlusconi, giunta per le elezioni, Mario Giarrusso, Maurizio Buccarella, Serenella Fucksia, Vito Crimi

Commenti

 

In riferimento alla decadenza del senatore Silvio Berlusconi,ho un forte presentimento che con il voto in aula venga salvato dai franchi tiratori del PD. A questo punto come giustificare il misfatto con i loro elettori? Non credo sia da scartare l'ipotesi che il PD attribuisca al M5S i voti dei franchi tiratori. Ormai li conosciamo e sapiamo di cosa sono capaci quando sono in difficoltà,hanno reazioni scomposte e se le tentano tutte pur di giustificare anche l'impossibile. In campana rappresentanti dei cittadini a 5 stelle

pietrobassu Bassu, Oliena Commentatore certificato 13.09.13 19:15| 
 |
Rispondi al commento

Forse una quadra del cerchio, l'hanno trovata, Violante presidente della Corte Costituzionale a qualosa dovrà pur servire... Napolitano non sbaglia una mossa per garantire la dittatura PD-PDL

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 12.09.13 16:01| 
 |
Rispondi al commento

Noto un qualunquismo e un'ambiguita' da film dell'orrore in molte figure chiave che rappresentano il nostro paese...e piu' andiamo avanti senza prendere coscienza e senza fidarci di questi forti segnali ,piu'corriamo il rischio che poi sara' tardi per cambiare le cose.

gabriella g., Brindisi Commentatore certificato 12.09.13 13:37| 
 |
Rispondi al commento

Poaretto,ma ti signor Berlusca il senso della dignità,dove lo hai Lasciato.Se fossi stato un Uomo di destra ,da quel di che saresti uscito decorosamente dal Parlamento.E che l'è sta manfrina giuridica,e vattene a casa con i tuoi avvocati,perche noi ci siamo rotti i co....ioni,di sentir parlare delle tue avventure sportive, con la Legge.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 12.09.13 04:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sempre è solo il solito schifo, bisogna andare all'attacco, dobbiamo stroncarli, con le buone o con le cattive sti vermi striscianti !!!!!!

Eleonora Palo 11.09.13 23:50| 
 |
Rispondi al commento

usciamo da questo cul de sac, se cade il Governo, a mio giudizio, il M5S deve dire chiaro che è disposposto con chi ci stà ad approvare 4/5 leggi indispensabili al paese, tra cui la legge elettorale,(come scriveva Marco Travaglio su Ilfattoquotidiano di 2/3 giorni or sono), poi tutti al voto.! non è possibile stare seduti a riva a guardare il passaggio di ipotetici cadaveri.!!

Remo Romeri 11.09.13 21:44| 
 |
Rispondi al commento

9 MILIONI DI FAVOREGGIATORI

Il vero problema non è solo berlusconi ma tutto quello che è stato creato intorno a lui.
Certe Banche, in particolare quelle locali, hanno intrecciato rapporti di complicità con le mafie perché hanno bisogno di liquidità e poco importa se sono soldi sporchi: " PECUNIA NON OLET ", ripuliscono quelli stessi imprenditori con cui per anni hanno fatto affari in funzione della loro autorevolezza e in apparenza, legalmente.
Dov'è la Banca d'Italia che dovrebbe controllare e tutelare gli onesti ?
Aziende pulite taglieggiate da uno stato che non solo non paga ma pretende di essere pagato usando burocrati statali con stipendi principeschi sguinzagliati a cercare soldi dovunque e in certi casi con la stessa faccia intimidatoria del mafioso che chiede il pizzo ai commercianti.

FANNO TUTTI PARTE DEI 9 MILIONI DI VOTI DEL DELINQUENTE.

Un appello a tutti gli imprenditori onesti: Controllate i vostri C.C. xché vi stanno derubando chiedete risarcimenti dalle banche che vi usurano, fintanto che non faranno leggi pro-usura.
Un appello a tutti i Parlamentari 5 Stelle: Lasciate il Parlamento a 4-5 vigilanti, ivi precipitatevi allorquando stanno cercando di far passare una legge vergogna;
Assistete sul territorio il singolo imprenditore, taglieggiato dalle banche, con lo studio legale del M5S, con aiuto gratuito. AIUTARE un piccolo imprenditore in un paesino fa da cassa di risonanza e sarà impressionante l'effetto.
Non inseguite i voti del PD-L. C'è un 50% di Italiani astensionisti che vi aspetta, che vi vuole votare, ma vuole anche i fatti.
" FATELI, AIUTATELI. OCCUPATEVI DEGLI ULTIMI. "
Ascoltate con attenzione le parole di PAPA FRANCESCO: " FATE RUMORE. "
Capisco che le sirene di questo parlamento cantano anche per Voi ma proprio oggi FRANCESCO ha puntato tutto sulla COSCIENZA.
NON ABBIATE PAURA : " INSEGUITELA " !

Una domanda: Se un delinquente può rivolgersi alla Corte Costituzionale per farla franca xchè IL M5S non può fare altrettanto con i SAGGI ?

MARCO S., ALBA Commentatore certificato 11.09.13 18:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il vero problema non è solo berlusconi ma tutto quello che è stato creato intorno a lui.
Banche locali hanno intrecciato rapporti di complicità con le mafie italiane per distruggere imprenditori onesti. Aziende pulite taglieggiate da uno stato che che non paga ma che pretende di essere pagato, banche che legalmente, almeno in apparenza, ripuliscono gli stessi imprenditori in funzione della loro autorevolezza, le stesse prendono accordi con le mafie perché hanno bisogno di liquidità e poco importa se sono soldi sporchi: " PECUNIA NON OLET ".
Dov'è la Banca d'Italia che dovrebbe controllare e tutelare gli onesti ?
Un appello a tutti gli imprenditori: Rivolgetevi alle associazioni dei consumatori, controllate i vostri C.C. xché vi stanno derubando e potete ottenere enormi risarcimenti dalle banche che vi usurano.
Un appello a tutti i Parlamentari 5 Stelle: Lasciate il Parlamento a 4-5 vigilanti, ivi precipitatevi allorquando stanno cercando di far passare una legge vergogna; Assistete sul territorio anche il singolo imprenditore, taglieggiato dalle banche, con lo studio legale del M5S, con aiuto gratuito. AIUTARE un piccolo imprenditore in un piccolo paese fa da cassa di risonanza e sarà impressionante l'effetto. Otterrete il consenso popolare anche da chi non si è mai alzato dalla poltrona per andare a votare. Non inseguite i voti del PD-L. C'è un 50% di Italiani astensionisti che vi aspetta, che vi vuole votare, ma vuole anche i fatti.
" FATELI, AIUTATELI. OCCUPATEVI DEGLI ULTIMI. "
Seguite con attenzione le parole di Papa FRANCESCO: " FATE RUMORE. "
Ho letto con attenzione le parole del " CITTADINO BATTISTA. "
Non abbiate paura di s.b. ma del berlusconi che è in ognuno di VOI, in ognuno di NOI !
Io non posso candidarmi, ho debiti con le banche, ho necessità di portare 5000 euri netti al mese per sopravvivere.
Se ne avessi la possibilità mi occuperei DEGLI ULTIMI. Non sono bigotto né PRATICANTE, ma le parole di PAPA FRANCESCO mi...........

MARCO S., ALBA Commentatore certificato 11.09.13 18:21| 
 |
Rispondi al commento

Quelli del PDL non sanno più che pesci pigliare per salvare uno dei più grandi delinquenti della storia d'Italia degli ultimi 150 anni, mentre tutto il mondo guarda il teatrino che stanno facendo.
Che schifo e che vergogna! È arrivata l'ora di chiudere definitivamente questa storia!

Carmelo Di Stefano Commentatore certificato 11.09.13 17:55| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

Silvietto caro, è giunta l'ora che tu sia allontanato dalla carica che non ti compete. Lasciando perdere i tecnicismi giuridici, sei oggettivamente giunto al punto in cui devi andare via. Ricordati che tantissimi dei reati che hai commesso sono andati in prescrizione, non è che non li hai commessi. E alla gente perbene non gli frega nulla dei tecnicismi, sono i fatti che parlano e i fatti parlano alla grande. E' venuta l'ora di avere una classe politica che tenga in considerazione diversi aspetti umani e non solo quelli della rendita ad ogni costo, o della laurea ad ogni costo. La classe politica che ancora sta coprendo queste cariche che non competono loro, scelgono in base a privilegi personali o di compagni di casta molto stretti (gli amici non si pagano). Quando anni fa vidi Beppe Grillo in tv pensai subito che era uno che sapeva vedere bene, un genio con una morale oggettiva che mi faceva venire i brividi. Per anni ho inghiottito sopprusi, accettazioni (non si può fare niente), e il sistema stava per inghiottirmi, ma una parte dentro di me sapeva... BUONA FORTUNA M*****

Le cose vanno come devono andare... 11.09.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Certo che è giunta l'ora !!!

Ed è giunta l'ora anche per "altre" cose, come la "resa dei conti" sui 98 MILIARDI di euro che dieci società delle slot-machines DOVEVANO allo Stato e quindi a noi Cittadini dal 2007 !!
Quali partiti e parlamentari le hanno "salvate" e "protette" nel 2008, facendo "modificare RETROATTIVAMENTE" il contratto Concessione del 2004 che aveva portato la Guardia di Finanza a fare l'accertamento di 98 MILIARDI ????...

Ascoltate quello che ha detto il generale Umberto Rapetto, artefice dell'accertamento, nella intervista del 09/09/2013 http://www.youtube.com/watch?v=FJBuuh53DXk

E' tutto anche sul sito del "Comitato 98 miliardi"
comitato98miliardi.altervista.org

vincenzo matteucci 11.09.13 17:10| 
 |
Rispondi al commento

NON MOLLATE!!!!!!!!!!!!!

ciro vorraro 11.09.13 17:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Qua ci sono i buontemponi che ci raccontano che la crisi è finita, e mentre corrono verso il burrone come i lemming, siamo aggrappati al terrore diarroico della galera di un vecchietto di ottant'anni.

mario genovesi 11.09.13 16:55| 
 |
Rispondi al commento

con voi la dentro, per la prima volta mi sento tutelato!

Marco M., Prato Commentatore certificato 11.09.13 16:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Qualcuno ha capito quali SARANNO I PROSSIMI PASSI?
GRAZIE

ANzi,
GRAZIA

VASAMU I MANUZZI
f.to. Don New Deal

Sicilian language - Wikipedia, the free encyclopedia

en.wikipedia.org/wiki/Sicilian_language‎


IH, CHE SCHIFO
PURE VASO VASO CUFFARO....

Federico B., Estero Commentatore certificato 11.09.13 16:34| 
 |
Rispondi al commento

votero per sempre m5s bravi ragazzi il vento sta per cambiare ciao

renzo p., barbara Commentatore certificato 11.09.13 15:38| 
 |
Rispondi al commento

Secondo me è una lotta impari perchè il PD, mi pare stia dando grandi segni di cedimento, sospinto da Napolitano: Voi continuate a sostenere il voto per la decadenza, se poi, il PD lo sosterrà accenderà la miccia per l'esplosione suicida.
Buon lavoro!!!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 11.09.13 15:08| 
 |
Rispondi al commento

scusate ma il racconto della seduta di ieri non mi sembra completo. Ho sentito alcune interviste in cui si accennava ad una decisione all'unanimità per il rinvio a giovedi'...UNANIMITA'??!?!?! cioè anche i nostri hanno votato per andare a giovedì?!??
"il PDL ha fatto slittare il voto" è una frase senza senso..Non sono in minoranza?

Qualcuno mi spiega per cortesia:
1) perchè non si è votato ieri sera;
2)quando si vota??
Grazie e ricordiamoci che per definizione gli elettori del M5S non hanno l'anello al naso: ponderate bene le frasi e siate sempre chiarissimi. Questo post è generico e non si capisce cosa sia successo veramente.

Fabio L. Commentatore certificato 11.09.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La solidarietà in pratica non cambia questa triste storia ma può "rafforzare" lo spirito e il coraggio di resistere. E spero anche che il M5S prenda più coraggio per far qualcosa (qualunque sia) per cambiare anche queste situazioni. E l'unica speranza che ci è rimasta.

GIUSEPPE C., ROMA Commentatore certificato 11.09.13 14:53| 
 |
Rispondi al commento

L'ex ministro Garavaglia, la rossa per intenderci, visti i suoi exploit sui cani dell'allevamento in quel di Montichiari (bs) ora avrà, su richiesta scritta, la possibilità di aprire un ufficio a Monte Citorio ed uno a Palazzo Madama per la difesa degli animali di ogni tipo, razza e ceto sociale.

Aurelio Peracchi 11.09.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento

Il cav. Berlusconi è adesso e lo sarà sempre quello che è sempre stato. Non c'è da stupirsene.
Il Presidente Napolitano ha vissuto la sua vita politica scegliendo sempre di collaborare con progetti lontani dalla vera sovranità del popolo.
Continua a farlo affossando democrazia vera e stato di diritto con l'aggravante della età avanzata che dovrebbe avergli insegnato di tenere conto delle nuove aspirazioni ed esigenze del suo popolo .
Il prof. Monti, sua creatura prediletta, dopo avere insegnato da prestigiose cattedre ai giovani in che modi concreti e feroci va curato ed amato un capitalismo selvaggio e senza freni, una volta divenuto anch'egli senatore a vita ha tentato con miseri risultati di imporre la stessa cosa agli italiani. C'è da augurarsi che torni all'insegnamento anche se sarà comunque dannoso anche in questo settore.
La subalternità e la pochezza del dott. Letta che, senza pudore dicendolo che lo fa per il bene degli italiani, fa finta di governare con i decreti legge che il B. ed i suoi giannizzeri decidono senza peraltro realizzare null'altro che l'incremento funesto dei loro interessi, è illustrata con esplicitazione partigiana dal Capo dello Stato che tiene in vita questa ammucchiata di onorevoli ministri.
Della condotta dei parlamentari e degli iscritti del PD e del PDL parlano le cronache : basta seguirle ( le cronache)per un inarrestabile voltastomaco. Non conoscono la vergogna!


Pante Angelo 11.09.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Lavorate, lavorate, tanto Berlusconi ha l'asso nella manica: chiedere la Grazia a Napolitano. Grazia di nome...e di cognome? Inguaribile puttaniere, pensa sempre alla figa!

Claudio De Pietro 11.09.13 14:03| 
 |
Rispondi al commento

AVANTI COSI' CHE STA PER MOLLARE! CERTO E' TOSTO... TANTO QUANTO SONO MOLLICCI I SUOI AVVERSARI. IERI SERA BRUNETTA ERA DIVENTATO PAONAZZO MA NON SMETTEVA DI INVEIRE CONTRO IL GIOVANE DEL PD CHE TENTAVA DI ARGINARLO. MA E' COSI' DIFFICILE CONTRASTARE UN BRUNETTA PARLANDOGLI SOPRA?

Gerardo Di Cola Commentatore certificato 11.09.13 13:42| 
 |
Rispondi al commento

Spero di sbagliare, ma ho l’impressione che non ce la stiate raccontando “giusta”.
Questo articoletto generico, defilato e anche un po’ inutile, mi appare un pochino sospetto a fronte di una vicenda così importante e che esige una risposta chiara e netta ed una sanzione dura.
Sono mesi che in televisione si sentono e si vedono i soliti ciarlatani che, non a caso, ripetono le stesse cose. Che motivo c’è di ripetere sempre le stesse cose, se non per sollevare cortine fumogene, disorientare e mistificare la realtà?
Che motivo c’è, per converso, di CONCEDERE tutta questa perdita di tempo quando tutti sanno che in commissione il PDL è in minoranza? Le PREGIUDIZIALI? Ma non fanno parte dell’oggetto della decisione e la giunta non è convocata per deliberare sugli interessi del PDL, ma per cacciar via un delinquente dal Parlamento!
In altre parole, mi chiedo: per quale motivo la maggioranza si comporta come se fosse minoranza? Per tirar tardi con tattiche dilatorie od elusive? Per il napoletano? Ma quello non ha nessun potere in queste attività istituzionali! Facciamola finita con ‘sta manfrina del rispetto al presidente! Casomai è lui che deve maggior rispetto agli Italiani prima di tutto, poi, anche agli altri organi istituzionali che devono potersi esprimere in piena autonomia e senza intimidazioni costruite ad arte e con sospetta tempestività! Tra noi, per dovere di onesta, diciamoci le cose come stanno, e facciamo quello che è necessario e DOVEROSO fare, perché altrimenti si rovina la reputazione di TUTTO il movimento! Non è che state aspettando anche voi che il napoletano dia la grazia al MAFIOSO, o magari arrivi il verdetto del ricorso alla Corte, così possiate TUTTI lavarvene le mani, ed avere l’alibi per incolparvi a vicenda?
Attenzione perché si fa fatica ad andare su ma si fa presto ad andare giù.
Il PD, per fortuna, si sta suicidando e si estinguerà mentre il napoletano ride, ma speriamo che anche il movimento non faccia la stessa fine, per SIMPATIA!
Ad maiora.

Cesare da Milano 11.09.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Già esser riusciti a far saltare l'accordo notturno tra PD e PDL è stato un bel successo. Quanto mi piacerebbe poter vedere in diretta i lavori della Giunta ....

Paolo C., Roma Commentatore certificato 11.09.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento

STATEGLI ADDOSSO.
NON MOLLATE M A I.
Siamo tutti con voi!!!!!!!
HASTA MOVIMENTO SIEMPRE

Cristina C., Bologna Commentatore certificato 11.09.13 13:34| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video dove uno dei senatori del M5S spiega il perchè del rinvio a giovedì alle 15.

Oh finalmente, non riuscivo a spiegarmelo. Ecco qui: "abbiamo riconvocato la giunta giovedì alle h 15 in modo da avere tutto il pomeriggio davanti, e non la notte.".

Eh certo, eravate stanchi, la riunione andava avanti dalle 20, come si fa a discutere di notte? notoriamente non c'è nessuno che lavora di notte, tropppo stressante. quindi rinvio, meglio a dopodomani che a domani.

geniale, complimenti, ho fatto proprio bene a votarvi.

ah, se non lo sapete vi voglio avvisare che le decine di avvocati e itrallazzatori vari pagati da B. impiegheranno proficuamente questi due giorni per elaborare un'altra serie di diavolerie che non siete neanche capaci di immaginare e che vi terrà impegnati per altre due settimane almeno, e così via con un passo avanti e due indietro fino alla notte dei tempi.

ma vuoi mettere discutere di pomeriggio invece che di notte, molto più rilassante.

piero giovatti 11.09.13 13:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La discussione pare davvero surreale se rapportata al cittadino comune.
Uno dei requisiti per entrare nelle forze dell'ordine e' fedina penale pulita non solo per il soggetto in questione ma tutta la famiglia nonni compresi.
Di cosa stiamo parlando allora?

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato 11.09.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Sembra di leggere Kafka ed "Il Processo".

Ossia burocrazia che distrugge, scritto negli anni
30 in Czech.

Cos' altro aspettarsi da Berija-Letta e l' ultima delle Repubbliche Socialiste Sovietiche...

Fabrizio Salvini 11.09.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento

Nella giunta i Pd sono ostaggio del PDL, che minaccia continuamente di far cadere il governo. Quelli del Pd hanno fatto un accordo che oltre a non essere leale nei confronti dell'elettorato che mai avrebbe voluto l'inciucio, è un atto politico fatto da dementi che vantano capacità politiche che non hanno mai avuto. Fare un patto scellerato e rimanere, insieme a tutto il paese, ostaggi di Berlusconi.

Luca 11.09.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

perchè non mettete online il regolamento che regola la discussione in giunta?

così che tutti possano vedere se davvero non c'era modo di impedire il rinvio del voto.

o comunque se il rinvio del voto costituiva un'illegalità che andava prima di tutto dichiarata inaccettabile, inammissibile e denunciata con tutti i mezzi, prima di tutto restare in aula a oltranza?

Perchè non è questione di maggioranza, se c'è stata una violazione del regolamento dovevate solo denunciarla e combattere per il ripristino immediato della legalità.

ma forse il regolamento dice che la discussione si può rinviare sine die, a piacimento di questo o di quello (che indubbiamente lo farà), in tal caso avete fatto bene ad accettare supinamente il rinvio.

mi sembra strano che il regolamente consenta tale facolta, per trasparenza vi chiedo di pubblicarlo online, in modo che i vostri elettori, di cui sapete di essere dipendenti, possano convincersene.

Piero Giovatti 11.09.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

La campagna delle destre per restituire agibilità politica a Berlusconi è bizzarra, oltre che ossessiva. Se ne parla come se tale qualità fosse oggetto di concessione o contrattazione, dimenticando, che so, che Lenin l’aveva a pieno titolo nella sua capanna finlandese nel 1917 e che purtroppo D’Alema e Veltroni ne fanno cattivo uso standosene fuori del Parlamento.

Il vero problema è l’incandidabilità, cioè la difficoltà a presentarsi con nome e cognome in una campagna elettorale personalizzata e a tenere insieme il pittoresco zoo dei suoi colonnelli. Il vittimismo infuriato genera un pressing indecente sulla sinistra che, a sua volta, si erige in pose monumentali sulla sponda della legalità, con la grottesca immagine di Enrico Letta in trincea a Kabul, scolapasta in testa e giubbotto di kevlar antiproiettile. Scolapasta, ma in un giorno inopportuno, quando le sue comiche promesse di restare per molti anni a fianco del disgraziato Afghanistan (come se non bastassero i talebani) acquistano un senso ben più minaccioso alla vigilia di un probabile attacco Nato alla Siria, dove il buon nipote di Gianni dovrebbe emulare gli spiriti guerreschi di D’Alema ai tempi dell’aggressione al Kosovo. L’Enrico catafratto sarebbe il braccio armato di Napolitano, in una riedizione (molto, molto più complicata) della campagna libica. Sia il ruolo di alleato volenteroso sia quello più prudente e probabile di benevolo spettatore (cui spingono i berlusconiani filo-putiniani) allontanano oggettivamente la crisi di governo e per essi Letta appare molto più attrezzato e internazionalmente accredito del provinciale Renzi.

alberto paci, alberto_paci@libero.it Commentatore certificato 11.09.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Se vi fate fregare in questa occasione, il mio voto non lo avrete più.

roberto bortolotti 11.09.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dire "abbiamo spinto il più possibile ... ma il PDL ha fatto slittare il voto" senza altre spiegazioni è una mancanza di trasparenza che sfiora la presa per il culo.

se davvero il PDL ha il potere di far slittare il voto quando vuole, ok lo farà a oltranza e potete benissimo tornarvene a casa, sarà un risparmio per tutti.

cosa vi ci abbiamo mandati a fare? non c'è un regolamento che impone a un certo punto la discussione? dovevate restare in aula a oltranza e denunciare l'illegalità di quanto stava accadendo.

che delusione. anche voi come il PD. complici. che tristezza.

piero giovatti 11.09.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Attenzione. Stanno trasformando un atto dovuto in una lotta mediatica. Berlusca oramai cadrà forse nn oggi ma in futuro sicuramente. Quindi attenti a nn farvi distrarre dai veri problemi italiani. Lavoro,tasse,cultura,ecologia e la Sanita.
Questi sono i miei problemi da risolvere. Quell altro si risolverà semplicemente aspettando il decorso della natura.

R.devecchis 11.09.13 12:05| 
 |
Rispondi al commento

arrampicata sugli specchi....tutto per guadagnare tempo...!hanno distrutto un paese...distrutto tutto...!
L'italiotti che non sono andati a votare si dovranno assumere la responsabilità di aver contribuito a mantenere in "sella" questi cialtroni...basta che a febbraio votassero 5 stelle..e invece siamo quì a dover lottare contro queste faine..!
Comunque non molliamo..tutti ai posti di combattimento...prepariamoci alla battaglia...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 11.09.13 12:03| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

NAPOLITANO II VATTENE A GODERE LA TUA PENSIONE.
DIMETTITI!

luigi rossi 11.09.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento

Non é possibile che il paese venga tenuto nello stato in cui é da una persona che sta in parlamento da 60 anni, cioé da quando io ne avevo 5. Stiamo andando verso la bancarotta, la fame, la miseria e i signori che ci governano, tutti, senza eccezioni, dal presidente della repubblica all'ultimo dei deputati PD-PDL-SC, pensano solo a stare ben incollati alle loro poltrone. Gli operai senza stipendio e quelli che vivono con 700 euro al mese (quando va bene) spero facciano sentire i loro ringraziamenti.

Giovanni Sgandurra 11.09.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento

prendono tempo solo perchè a fuoco lento sono iniziate partite, programmi culinari e chi piu ne ha piu ne metta!!

divulghiamo questa cosa ad oltransa..

bisogna reagire!!

sandro b. Commentatore certificato 11.09.13 11:53| 
 |
Rispondi al commento

berlusconi é come Andreotti, per farlo fuori ci vuole il paletto di frassino

diego dalla mancia 11.09.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

SEGUITO 2a parte

Il serpente dopo pochi sussulti finalmente morì...
Questa la mia visione,naturalmente di fantasia,ma connessa ad una realtà che vorrei vedere..
Infatti il biscio matricola 1816, con la solita faccia di bronzo ha detto e ripetuto che non se ne andrà fino al 2013 anno della scadenza naturale per il governo che ha il disonore di presiedere.
Urge a questo punto un movimento di massa che riesca una buona volta a schiacciargli la testa come da biblica memoria fece la donna dell'Apocalisse nell'epica battaglia soprannaturale..
Come fare? Semplice: Prendiamo esempio da quello che sono riusciti a fare in Egitto e in Tunisia dove la folla ha cacciato despoti ben più coriacei del biscio di plastica, despoti che tra parentesi ora stanno tirando le cuoia, non si sà se per il dispiacere o per altro arcano misterioso..
Tutti nelle piazze, per altro già riscaldate dalle Italiche donne che hanno indicato ai maschi televisati e impallonati la via maestra, diritta e sicura.
Scendiamo in piazza e non molliamo, fino alla vittoria, uomini liberi.
Travolgiamo con i nostri corpi gli sgherri del potere, spacchiamo tutto.
Bruciamo le banche, bruciamo le bandiere, assaltiamo le istituzioni le televisioni e gli odiati
palazzi, questo bisogna fare, uomini liberi. E non abbiate paura di morire, meglio la morte della
schiavitù. La Rivoluzione ci chiama. E' giunto il tempo, se non ora quando?

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.13 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello ci sguscia dalle mani come un'anguilla..Anzi come un BISCIO. Non vorrei che vada a finire come in questo mio SOGNO messo per iscritto sul mio Blog già nel Feb 2012 Eccovelo.

mercoledì 16 febbraio 2011

La donna e il serpente

Ho avuto un sogno, o meglio una visione e ve la voglio raccontare.
Venni rapito in ispirito e mi ritrovai sulla cima di un erto colle al cospetto di un essere di luce che
con voce squillante,come di tromba,mi disse: Quello che vedi scrivilo e mandalo in Rete,affinchè le orecchie che vogliono sentire sentano e gli occhi che vogliono vedere vedano.
Io nel sogno ero impaurito, quasi morto, tale era la paura che questo essere mi incuteva, ma ecco che Egli pose la mano destra sul mio capo e con voce dolce mi disse: Non temere, io sono il primo e l'ultimo, io sono il Vivente, scrivi dunque senza paura quello che ora ti farò vedere.
E subito vidi una folla enorme eterogenea ed urlante che si muoveva come impazzita sotto i colpi
di fuoco tonante che scaturivano da certi uomini vestiti di nero, con scudi manganelli e caschi.
Ma la folla non indietreggiava, anzi con poderosa spinta travolgeva tutto nell'agitarsi frenetico, vidi gli uomini neri calpestati e soccombere, vidi tetri palazzi ornati di simboli e bandiere bruciare e poi crollare in uno schianto di polvere rossa di sangue. Vidi poi fuggire strisciando svelto da un palazzo più grande, anch'esso in fiamme e scosso oramai dai tremiti del crollo, un glabro biscione repellente con faccia di uomo che in fronte portava impresso un numero e il numero era 1816.
Poi un gran segno apparve nel cielo rosso di bagliori di fiamma e ancora vidi una donna rivestita di sole, con la luna ai piedi e sul capo una corona di dodici stelle gridava e gridava contro il biscione che con le fauci spalancate e la lingua biforcuta stava ritto, le zanne gocciolanti veleno.
Ma la donna-che molto più grande non lo temeva- con mossa repentina gli schiacciò la testa a terra, con il suo piede di luna. Il serpente dopo poch

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Viene voglia di votare pdl alle prossime elezioni per far sprofondare questo paese nella merda (ci siamo già.. Diciamo molto sotto la merda) come meritano tanti italiani...
Poi noi andiamocene all'estero...

Nicola P 11.09.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FONDAMENTALE E' DEDICARSI ALLA DIFESA DELLA COSTITUZIONE ED IMPEDIRE UN GOLPE PIDUISTA.
BISOGNA INDIRE MANIFESTAZIONI IN TUTTA ITALIA PER FAR CAPIRE ALLA POPOLAZIONE LA GRAVITA' DEL MOMENTO.
Espellere un pregiudicato dal parlamento è un atto importantissimo di legalità, però non dobbiamo distrarci da quello che è il compito principale del momento.

laura l 11.09.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

la nuova era si sta definendo
e anche per noi in italia ci saranno scenari edificanti

superamento del diritto per i potenti

superamento della legge penale

superamento dei tre gradi di giudizio

possibilità di sforare il 3% di bilancio solo se al governo ci sta il partito unico

revisione dell art 138 e plasmare la costituzione a uso e gusto del malaffare

mandati presidenziali a vita senza decadenza temporanea

finanziamento pubblico ai partiti garantito dallo stato

legge elettorale confacente alle porcate dei partiti,anche se risulta anticostituzionale,tanto cambiaranno la virgola
questo e un paese che riuscira a sopportare queste nività in costituzione,perche e abitato da cittadini coglioni

roberto v., parma Commentatore certificato 11.09.13 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Io sono stupefatto ,si continua a dar credito a un delinquente che e' vissuto e ha fatto fortuna lavorando con la mafia,con Craxi ,comprando giudici e deputati e qualcuno ancora crede alla manfrina ...se mi date il salvacondotto... me ne vado.ma a questo puo' crederci il vecchio golpista RE GIORGIO,il massone della Bilderberg LETTA,il vecchio e rinc..glionito SCALFARI,che per paura della morte sta avendo le crisi mistiche dell'Alzaimher,BISOGNA CACCIARE VIA BERLUSCONI E TUTTI I SUOI SERVI ...PD e PDL ORA e SUBITO

romano 11.09.13 11:16| 
 |
Rispondi al commento

Questa mattina mi sono fulminato con una pazzesca idea.

Beppe ascolta, fai un altro movimento, non so "quattro stelle" ad esempio, poi chiedi ad una regione ben specifica di votare non i 5 ma 4 stelle! Percè?
Alle prossime elezioni andiamo sia alla maggioranza che alla minoranza (in pratica come fa pd e pdl) così gli stringiamo i coglioni nella morsa!
Dai dai è buona.
tioli.stefano@gmail.com

Tioli Stefano 11.09.13 11:13| 
 |
Rispondi al commento

alle feste delle salamelle tutti i dirigenti a voce alta a dire che non verra salvato

ha ha ha
e i vecchi pensionati tutti soddisfatti di aver fatto la donazione al partito e aver mangiato un boccone sano di tanta legalità
se ne tornano a casa pensando di appartenere a un gruppo di brave persone

vi andrà di traverso se non siete ancora collassati
vi hanno preso per culo come sta facendo il partito unico da 20 anni
dovra essere salvato metteranno il segreto di stato sugli atti E come il solito non sapremo neanche il perché
trattativa stato mafia?
pressioni dei gruppi finanziari esteri?
germania?
america?
europa?
ricatti?
non lo sapremo fino a quando grillo non riuscira a mandarli a casa
ah dimenticavo presumo che siano tutti ricattati con enormi fascicoli di prove a loro carico
tutti che il puparo con abili richiami riesce a manovrare

roberto v., parma Commentatore certificato 11.09.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento

Grazie e grazie per l'informazione.
Ci vuole tempo, ma con la perseveranza l'onesta' alle fine vince

Paolo S., Sterrebeek, Belgio Commentatore certificato 11.09.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
FATE IL POSSIBILE PER LEVARCELO UNA VOLTA E PER SEMPRE (IL NONNO B),COME SCRISSE VAURO SU UNA VIGNETTA,:"NON PRETENDO DI AVERE UIN SOGNO,MA ALMENO DI CAMBIARE INCUBO".
ANCHE DIETRO AL MONITOR SIAMO TUTTI CON VOI,NON MOLLATE 5 STELLE,NON MOLLATE!!!!!!!
ALVISE

alvise fossa 11.09.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento

Fino a quando non ci saremo liberati di questo governicchio le cose non potranno cambiare, questi piaccia o meno sono i signiori dell'inciucio, i re della truffa, non gli si può concedere nulla nel attimo stesso in cui si abassa la guardia, fosse anche solo per poco, trovano sempre il modo per fregarti. Sono assolutamente degli incapaci ma maestri nel vivere alle spalle del prossimo, quindi via Berlusconi ma via anche tutti questi filistei.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 11.09.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento

RESPONSABILITÀ? Ma vai a fare in culo tu è le tue istituzioni del cazzo!!!!! Vedrò! Di merda! VERGOGNATI!!!

Francesco durante 11.09.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Grazie per il lavorone intelligente e paziente che state portando avanti e le notizie che ci fornite.
Grazie a M5S finalmente sappiamo cosa succede e s non c'era M5S sono convinto che a quest'ora qualche inciucino per salvare B. era venuto fuori.
Grazie ancora

angelocangemi 11.09.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento

Ma il conflitto di interessi che fine ha fatto?

Gianni salis 11.09.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ieri ha giocato la Nazionale e Ballottelli ha sbagliato un sacco di gol in contemporanea col l'errore a porta vuota di 14 senatori contro 9... Si ricomincia nel 2014 dlle figure di merda mondiali. Il mondo (non)capisce ma ride e si diverte.

vito b. Commentatore certificato 11.09.13 10:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Serenella
per tenerci informati e dello sforzo che fate, solo che penso sia del tutto inutile, il PD non lascera' decadere un compagno di merenda.
Tutta scena a uso e consumo dei propri elettori.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato 11.09.13 10:24| 
 |
Rispondi al commento

Non sono assolutamente preparato su cose legali o istituzionali. C'è una cosa poco chiara: c'è qualcuno che sostiene che la legge Severino non si può applicare nel caso dell' onorevole Berlusconi perché al momento del reato la legge non esisteva e, una legge non può essere retroattiva. Però da quello che si legge Berlusconi è stato"salvato", in passato da leggi approvate dopo che il presunto resto era stato commesso. Allora questa norma della retroattività vale solo quando"SI SALVA ."

giordano 11.09.13 10:17| 
 |
Rispondi al commento

NAPOLITANO: "PIU UNITA' NAZIONALE O TUTTO E' A RISCHIO!!!!" LEGGASI: STIAMO UNITI CONTRO IL POPOLO O PERDIAMO TUTTI I PRIVILEGI..E MOLTI DI NOI ANDRANNO IN GALERA...

aniello r., milano Commentatore certificato 11.09.13 10:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cosa altro c'era da aspettarsi da una relazione dell'Augello? Tradotto dall'italiano arcaico una "relazione dell'Uccello", tradotto ulteriormente in italiano volgare, una "relazione del Caxxo".

Nicola da Mantova Commentatore certificato 11.09.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento

OT
Premetto che sono un elettore e sostenitore del M5S.

Carlo Sibilia, cittadino portavoce M5S Camera dei Deputati, il giorno 12/06/2013 scriveva del Bilderberg:
http://www.beppegrillo.it/2013/06/linformazione_dimentica_il_bilderberg.html

Ora mi piacerebbe capire cosa ne pensa il blog e il M5S di Casaleggio che parla al Forum Ambrosetti a porte chiuse.

Oltretutto ieri Casaleggio avrebbe dovuto pubblicare il suo intervento sul blog, ma non si è visto nulla.

Fiducioso, attendo risposte.

Massimiliano Monopoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 11.09.13 09:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

era ora! Di Battista ha detto quello che tutte le persone oneste chiedono: FUORI I LADRI DAL PARLAMENTO. MA QUANTI PARLAMENTARI RESTERANNO?

luciano p., mestre Commentatore certificato 11.09.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

NO ALLA MONARCHIA

NO AL PRESIDENZIALISMO NON ALLA FRANCESE

NO!!!! ALLA RIFORMA ART. 138 COST FATTA DA PREGIUCATI


NON VOGLIAMO MONARCHI...

NO ALLA MONARCHIA

Federico B., Estero Commentatore certificato 11.09.13 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Bravi! Siete rimasti i soli e gli unici a difendere ancora lo Stato di Diritto.

Luigi Savio 11.09.13 09:51| 
 |
Rispondi al commento

oggi mi accontento della medaglia d'argento!:)

simone stellini Commentatore certificato 11.09.13 09:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bravissimi!!!ma noi nn ne possiam più di tutto questo.un Paese immobilizzato da un pregiudicato azzo.basta!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 11.09.13 09:48| 
 |
Rispondi al commento

Il contributo fattivo del PDL-DSDC (Di Silvio Dal Carcere)

1. Rinvio dei processi con noto schema circolare (se arriva altra condanna, viene meno l'indulto alto.medioevale all'Unto) e rinvio dei difensori parlamentari impediti dall'impedimento del pregiudicato impedito

2. Tasse e frequenze televisive

3. Introdurre un presidenzialismo NON alla Francese, con ben piu' di una mera 'forward guidance' del PDR

4. La conquista del premio di maggioranza: scelta del nuovo Presidente della Repubblica.

5. Introdurre un Presidenzialismo NON alla Francese.

6. ARt. 138Cost. + porcellum+ presidenzialismo al cerone=Manovrare su altre cosette, poste di bilancio, Costituzione, IMU.nita'/indulto, ecc.= MONARCHIA
----
Recupero commento da altra testata di codesto paesello al volo, che mi aveva colpito
'Credo che Berlusconi abbia un grandissimo merito:
aver dimostrato all'intero pianeta che una democrazia non è altro che una DITTATURA fatta da milioni di persone.
Ironico sul MERITO, convinto nel pensiero.'
SPERIAMO BENE. ALTA LA GUARDIA folks

ALTA LA GUARDIA!!! QUESTI VOGLIO RE.INTRODURRE UNA MONARCHIA DI UNTI DEL SIGNORE


ABROGARE IL PORCELLUM. VIA VIA VIA IL PORCELLUM

NO ALLA MONARCHIA. NO NO NO NO ALLA MONARCHIA

NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHI
NON VOGLIAMO MONARCHINON VOGLIAMO MONARCHINON VOGLIAMO MONARCHINON VOGLIAMO MONARCHINON VOGLIAMO MONARCHINON VOGLIAMO MONARCHINON VOGLIAMO MONARCHINON VOGLIAMO MONARCHINON VOGLIAMO MONARCHINON VOGLIAMO MONARCH!!!!!!!!!!!!!!!!!

Federico B., Estero Commentatore certificato 11.09.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori