Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Equitalia pigliatutto

  • 90


equitalia_pigliatutto.jpg

"Sono invalido al 100%, ho perso la ditta che da anni avevo, ho una famiglia con 2 figli minorenni a carico e non riesco a dargli da mangiare. Ho sempre lavorato, tutta la vita senza chiedere mai niente a nessuno malgrado le mie condizioni fisiche, ma ho dovuto chiudere tutto. Ora ho Equitalia che mi sta portando via tutto perché non riesco a pagare! Ho chiesto aiuto al Comune per poter mangiare e mi ha aiutato con 350 euro al mese, ma ora non possono più perché non hanno piu risorse per aiutarmi. Ho fatto richiesta della pensione, che è stata accolta, e dopo 35 anni di lavoro percepisco 880 euro, ma con questi non riesco a dare una vita dignitosa ai miei figli! Equitalia mi sta portando via la casa che mio papà mi ha lasciato e che ha difeso sempre con i denti lavorando! Pagare le tasse bisogna, ma bisogna anche dare la possibilità alla gente di essere in grado di poterle pagare!" Leonida

29 Set 2013, 11:26 | Scrivi | Commenti (90) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 90


Tags: casa, crisi, Equitalia, invalidità, pensione, reddito di cittadinanza, solidarietà

Commenti

 

Insieme sono uno spettacolo: l’azienda fa finta di darmi il Tfr, fa finta di ridarmi ancora una volta il Tfr del precedente rapporto di lavoro e l’Agenzia delle Entrate mi chiede di pagare le tasse… Equitalia insiste e mi aggiunge sanzioni e interessi http://www.montemesolaonline.it/Tassa.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 22.12.13 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Mi spiace per questo signore.
Nel mio lavoro ne vedo tanti, anche in situazioni peggiori.
Voglio solo aggiungere una critica costruttiva per migliorare la leggibilità del blog. Nel post c'e' qualche mezza verità. Equitalia non può aggredire una prima casa, se il debitore vi ha stabilito la residenza.
Probabilmente sta parlando di una seconda casa lasciata dal genitore, nella quale non risiede.
Sarebbe buona cosa riportare tutti i dettagli esattamente come sono, senza dare spazio a dubbi di questo tipo. Leggendo i messaggi, infatti, tanti hanno travisato.


scolta'n stupid (), como Commentatore certificato 01.10.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

giu' le mani dalla prima casa ! bisogna chiudere immediatamente quel covo di infami chiamato equitalia !

Alessandro Quadrini Commentatore certificato 30.09.13 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
a questo punto credo che l'unica forza politica in grado di rispondere con certezza alle problematiche italiane e sopratutto risolverle definitivamente è rappresentata dal Movimento 5 Stelle ! Forza ragazzi siete l'unica nostra speranza di cambiamento radicale !

Domenico Laurenza 30.09.13 15:19| 
 |
Rispondi al commento

l onda del vajont gli distrusse l attività..l enel lo mise in mora per i contatori portati via dall'acqua( della centrale Enel la cui diga aveva appena provocato 2000 morti)e tramite la finanza fu costretto a pagare..guardate il video

http://youtu.be/HCDUEsvXHQw

sara 30.09.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento

ma basta.....prendiamo i bastoni e via....non è + possibile parlare co sta gentaccia!!!!!

gianluca carnevali (elianto72), roma Commentatore certificato 30.09.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

ormai sono stufa ho quasi 50 anni e sento solo lamenti visto che il popolo italiano non ha le palle per riprendersi la propria dignita', si presenta Equitalia e l'italiano che fa, niente non reagisce oppure come un vigliacco si toglie la vita lasciando i guai agli altri..... sarebbe ora che uscissimo le unghie chi ci governa continua a rubare, ci hanno e continuano a prenderci per i fondelli. E' ora di smetterla, se tutti gli italiani ci ribellassimo veramente forse qualcosa cambierebbe....invece andiamo a lamentarci nei talk show ma le palle non siamo in grado di uscirle ..... io aspetto ma se qualcuno di equitalia si dovesse presentare al varco state pur certi che non ho intenzione di suicidarmi, ma di difendere con i denti e le unghie quello che ho fatto in una vita di sacrifici e che questi porci si stanno e si sono mangiati con le tasse.....BASTAAAAAAAAAAAA IO SONO PER USARE LE MANI E INIZIARE A REAGIRE E NON SOTTOSTARE A QUESTI PORCI...LO SAPETE CHE DA DOMANI 1 OTTOBRE L'IVA AUMENTA.......ECCO QUESTI SONO I NOSTRI POLITICI, PROMESSE DA MARINAIO E PREPARATEVI PER PAGARE LA RATA IMU PERCHE' erano TUTTE BALLE SULL'ABOLIZIONE, ORA LA COLPA LA DARANNO A BERLUSCONI, MA ANCHE UN IDIOTA CAPIREBBE CHE ERA TUTTO UN GRAN BLUFF VISTO CHE PER TOGLIERLA AVREBBERO DOVUTO ATTINGERE AD ALTRE TASSE.....MI RACCOMANDO QUANDO ANDRETE A VOTARE CONTINUATE A METTERE AL COMANDO ANCORA QUESTA GENTE......IO HO VOTATO 5 STELLE MA SINCERAMENTE MI HANNO DELUSA PURE LORO......UNA COSA E' CERTA MAI PD E PDL ....VI IMMAGINATE SE TUTTI GLI ITALIANI VOTASSERO SCHEDA BIANCA ..TUTTI A CASA DAL PRESIDENTE ALL'ULTIMO PORTABORSE....VOGLIAMO TORNARE A VOTARE LA PERSONA E NON IL PARTITO....VOGLIO DARE IL MIO VOTO A CHI SECONDO ME MERITA LA MIA FIDUCIA PER MERITO E ONESTA' E NON PERCHE' E' AMICO DI.....UTOPIA UN ITALIA COSI' NON POTRA' MAI ESSERCI VISTO CHE NOI ITALIANI NON SAPPIAMO PRENDERE DECISIONI SOLO ED ESCLUSIVAMENTE USANDO IL NOSTRO "CERVELLO"....UNA DONNA MOLTO IN....ATA.

SCIMONE ESTER 30.09.13 12:46| 
 |
Rispondi al commento

Il cittadino preso di mira da tale "istituzione" è rappresentabile da un uomo che viene costretto a ad autodivorarsi. Nel movimento crea un vortice tale da inghiottire di lui anche la fera affettiva. Lasciando di se il nulla.
Moltiplicando il cittadino per quanti subiscono/ affrontano il medesimo problema, si ottiene un paese che si autoestingue...lasciando dietro di se il nulla.
Non è con questi sistemi che ci evolveremo.
logga.me/cosinonva

guglielmo kley 30.09.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

E BASTA CO STE LAGNE..E UN PO DE DIGNITA'..eccheccavolo anche a svrive di farsi umiliare cosi..c'è gente che aveva migliaia e migliai di euro di debiti(involontari..lavoro che cala tasse della minchia ingiuste) e davanti solo la disperazione ma non farsi pappare tutto e si è difesa,ha intestato ai figli..ha fatto fare loro rinunce akll'eredita(dei debiti)ha tolto partita iva e si appoggiata su un socio solo..anczi prendono pure la minima e gliel ha messo in culo a Befera end company..se equitalia trova stocaz..stocaz pignora..levate i soldi dai contocorrenti e imbertateli sui conti di amici..ingegnatevi il modo c'è..fate prima che a piagne.

mario 30.09.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

scusate se torno in argomento, ma c'è qualcuno che può spiegarmi perché in Italia oltre a non poter dedurre dal proprio reddito ciò che serve a vivere, hanno anche abolito la così detta NO TAX ZONE cioè quell' are di minimo reddito non tassata che aveva la sua ragion d' essere nel fatto che nessuno vive d' aria e tutti siamo costretti a mangiare qualcosa almeno una volta al giorno. Oggi se si guadagnano 100 euro all' anno se ne devono dare 23 allo stato. Ciò vuol dire che siamo tornati alla tassa sul macinato e anche peggio. E poi parlano di Europa... In Francia e in Germania si può dedurre dal proprio reddito tutto ciò che serve a vivere, in pratica l' aliquota fiscale grava solo sul risparmio. Il che rappresenta anche un incentivo ai consumi. Con questo sistema per esempio un impiegato di banca paga circa il 10% del suo reddito complessivo e chi guadagna meno di 2.000 euro al mese non paga nulla. La stessa cosa succede negli Stati Uniti. Però nei dibattiti televisivi queste notizie non solo sono accuratamente occultate, ma spesso sono totalmente travisate: si dicono assolute falsità senza mai essere smentiti. Giorni fa in televisione un tizio (che mi pare fosse del partito di Monti) ha dichiarato senza essere smentito che l' IMU sulla prima casa c'è in tutto il mondo tranne in Congo. Dimenticandosi, per esempio, che Inghilterra e Germania non hanno IMU o similari su nessun immobile. Ma il conduttore non lo ha zittito, eppure sarebbe bastato consultare le notizie ANSA presenti su internet per accertarsi della realtà delle cose. E' la disinformazione quella che sta distruggendo qualsiasi barlume di democrazia.

donatella savasta fiore, torino Commentatore certificato 30.09.13 01:01| 
 |
Rispondi al commento

Queste storie mi toccano nel profondo ,mi auguro che tu ti possa risollevare,ma la cosa che mi fa rabbia e'vedere e sentire l'indifferenza ,di questa classe dirigente,nichilista,indifferente,....mandiamo li a casa tutti!!!
Ma perché dobbiamo ancora votarli...!!!

Andrea Pennestri 30.09.13 00:47| 
 |
Rispondi al commento

Appunto! Come si fa a pretendere che paghi le tasse chi è già rovinato dalle tasse. Basti pensare che in Italia le tasse non si possono dedurre dal reddito imponibile. Se io ho, per esempio, 15.000 euro di reddito lordo e pago 1.000 euro di IMU sulla mia prima e unica casa e poi pago 250 euro di tassa sulla spazzatura sempre sulla stessa casa, il mio reddito lordo sarà sempre di 15.000 euro anche se a me in tasca ne rimangono solo 13.700= questo sistema è aberrante perché in teoria (ma in molti casi accade anche in pratica)io posso essere chiamato a pagare più tasse del mio reddito effettivo. Posso esser chiamato per esempio a pagare 16.000 euro di tasse quando il mio reddito lordo è di 15.000 e allora qualcuno mi deve spiegare come tutto questo si concilia con l' art. 53 della Costituzione che dice: "Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva. Il sistema tributario è informato a criteri di progressività".

donatella savasta fiore, torino Commentatore certificato 30.09.13 00:41| 
 |
Rispondi al commento

Buonasera!
Desidero chiedervi se considerate più urgente mettere Berlusconi fuori combattimento definitivamente, oppure raggiungere tutti gli obbiettivi preposti dal M5S insieme? Temo che elezioni immediate (o quasi)potrebbero favore il Caimano, in quanto non abbiamo modo di fermare o limitare 'l'acquisto di voti' a suo favore fra gli italiani più poveri o sotto pressione ( dalla mafia).
Siete sicuri che un'accordo con Letta da domani mattina per cambiare le cose più urgenti sia peggio che aspettare i tempi della politica, mentre le aziende continuano a chiudere e la gente disperata a fare gesti estremi? Intanto sarebbe la fine definitiva della vita politica di Berlusconi. Ve lo chiedo dal profondo dal cuore, come cittadino che si occupa tutti i giorni degli italiani più poveri e sempre più disperati. LORO non possono aspettare i tempi della politica e saranno sulla coscienza di TUTTI NOI se non si fa SUBITO qualcosa per loro, anche se non si fa tutto subito. Grazie! Miriam Kisilevsky, Genova

Miriam Kisilevsky 29.09.13 22:54| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna fermare questo mostro

Fabio Valenziano 29.09.13 22:24| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia dovrebbe proprio chiudere, cedendo tutte le mansioni e competenze all'agenzia entrate, a prescindere da questo caso assai sfortunato.

Una polizza d'assicurazione avrebbe potuto aiutare molto nel caso di infortunio ma io sconsiglio vivamente di farle poichè ciò che paghi molto probabilmente non tornerà indietro e finisce in "finanza creativa".

L'imprenditore del post ha commesso un errore mantenedo la casa a proprio nome quando le cose si sono messe male: se l'avesse ceduta ai figli ora non verrebbe pignorata (bisogna essere nullatenenti per farla franca).

Credo che il problema della tassazione eccessiva italiana sia ormai insostenibile a tal punto da rimpiangere la "decima" che nel medio evo il signorotto locale prendeva (o estorceva) in cambio della presunta protezione.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 29.09.13 22:02| 
 |
Rispondi al commento

auguro ai dipendenti di equitali di perdere il posto di lavoro

andrea v., civitanova marche Commentatore certificato 29.09.13 21:22| 
 |
Rispondi al commento

pagare le tasse è un dovere così ci sentiamo dire allora vorrei ricordare che vivere è un diritto forse con questa gentaglia al governo è giunto il momento di non pagare ma di menare

angelo c.(ciare)brescia 29.09.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I dipendenti pubblici votano PD perché continui a rubare a tutti gli altri in modo da garantire una rendita parassitaria e improduttiva.

Chris 29.09.13 20:33| 
 |
Rispondi al commento

Solo con le testimonianze pubblicate in questo Blog si potrebbe scrivere un'enciclopedia con tutte le malefatte e gli abusi di Equitalia. Poi magari, vinte le elezioni, oltre ad abolirla si dovrebbe trovar il modo di far sperimentare ad i suoi inquisitori la stessa medicina che fino ad ora hanno imposto a milioni di persone.

Jorge Corona Commentatore certificato 29.09.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia è stata inventata da Berlusconi e Tremonti, la sua rivisitazione dopo i drammi accaduti con i suicidi di molti imprenditori l'hanno dovuta fare per forza, e sentire i servi del nano che fanno bere ai lobotomizzati che li votano che questa è stata una vittoria di Berlusconi mi manda in bestia....come si può ingannare così gli italiani? ma pensano che sono dementi come loro?
TUTTI A CASA!!!!!!!

Non voto più i partiti Commentatore certificato 29.09.13 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Beppe la mia paura sai qual'è ora? che visto questo tira e molla di Berlusconi che fa ritirare i ministri dal governo per poi un ora dopo dare la disponibilità a votare certe cose tipo l'Iva ecc, che Napolitano sotto ricatto possa dare l'ennesima ancora di salvezza al nano,con la garanzia che il governo vada avanti, e questo noi dobbiamo impedirlo in caso con tutte le nostre forze!!!

Non voto più i partiti Commentatore certificato 29.09.13 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia e' la macchina che garantisce privilegi e lussi una vita senza alcun contatto con la realta' ad una casta sempre piu' somigliante alla nobilta' francese di fine '700 che poi si becco' in pieno la rivoluzione.
La parte che piu' mi piace è la decapitazione di parecchi di loro e soprattutto del loro leader...
Mobilitamoci, difendiamo i nostri beni con le mani e con le armi se necessario.
Basta con questa feccia che salassa la gente e che nn merita altro che calci in culo e ghigliottina.
ALLA PROSSIMA CHIAMATA ALLA MOBILITAZIONE CHE FARAI , BEPPE IO CI SARO' E SAREMO IN TANTI, TANTISSIMI

Filippo Cireddu 29.09.13 19:04| 
 |
Rispondi al commento

La Crisi oggi in Italia.
Si ripresenta di nuovo una grande occasione di rimonta. Ci sono vari punti che se rispettati garantirebbero il successo di questo partito del popolo:1SE ci sarà la riforma elettorale sarebbe preferibile che le VOTAZIONI durassero solo un giorno per evitare brogli. 2Evitare di non mantenere le promesse elettorali come annullameto dellIMU, eliminazione di Equitalia,eliminazione delle provincie,ecc. 3Fuori dall'Europa: statalizzazione di tutte le Aziende importanti, come: Alitalia, Fiat, Parmalat,ecc. 4Restituzione dall'Europa del valore di tutto lo spred che ha messo in ginocchio l'Italia. 5Se Il Partito 5 stelle vince dovete promulgare una legge per la carcerazione di coloro che non solo in futuro, ma anche in passato, hanno attentato alla Costituzione.
6Rientro delle forze armate militari cosiddette di pace per esportare quale democrazia? la Nostra? e Restituzione degli aerei militari ai loro vecchi proprietari e rispettivo valore in miliardi di euro.
7Difesa della Cultura Italiana esattamente come fanno negli altri paesi europei e non solo.
8Carcerazione e restituzione delle spese per tutti coloro che hanno sostenuto la programmazione del ponte di Messina e La Tav.
9Rendere fuori legge tutti quelli che sono della Massoneria e della Mafia.
10Emittenti RadioTelevisive statalizzate, date in gestione a seconda delle percentuali elettorali.
11Stabilire la quota massima di guadagno per i proprietari di aziende e attività produttive, se il limite viene superato il plus valore dovrà essere distribuito alle fasce deboli.
12Diritto alla casa che non dovrà mai essere tassata.
13Tutti quelli che hanno tramato contro questi valori di giustizia e di equità dovranno essere perseguiti penalmente con il recupero del denaro.
14Tutti i giornalisti che hanno propagato false informazioni rispetto al Bene Comune dovranno rendere conto del loro operato.
15Tutti i senatori a vita dovranno ritornare a casa e restituire quanto hanno preso.
Sono punti forti per"win"

Nina Vagabonda () Commentatore certificato 29.09.13 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Le parole sono finite, devono parlare le armi.Ricordo " Il potere non si da, si prende".Dopo si potrà tornare a la democrazia sul serio.

Sergio Cipolla 29.09.13 18:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I TROLLONI SONO TORNATI ALL ATTACCO SI SENTONO FRANARE LA TERRA SOTTO I PIEDI!!!! VUOL DIRE CHE LA STRADA È SEMPRE QUELLA GIUSTA PIÙ CHE MAI!!!! FORZA BEPPE MANDIAMOLI TUTTI A CASA!!!!

Mauro 29.09.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia è la moderna gestapo ,un corpo di polizia guidato da un assassino che guida assassini senza puntare pistole ,ma semplicemente affamando la gente o impedendogli di lavorare.Basta entrare nelle maglie di questa banda di criminali e non si può più lavorare, e quindi mangiare oppure avere risorse enormi per adempiere alle richieste di questa banda di mafiosi di stato.EQUITALIA=SS

Antonello M. Commentatore certificato 29.09.13 17:25| 
 |
Rispondi al commento


Buonasera blog...mi chiamo angelo e sono consulente per una societa' che tratta le anomalie bancarie e difende le ditte e anche i privati dallo strapotere e dalla malainformazione del mondo bancario.
Abbiamo la possibilita' di poter effettuare delle perizie totalmente gratuite sui mutui e sui fidi.
Chiunque fosse interessato anche solo per approfondire l'argomento puo' contattarmi al 3332310779 Angelo

angelo cuppone 29.09.13 17:06| 
 |
Rispondi al commento

Sei un grande Beppe, io ero con Berlusconi maora sono sostenitore convinto del movimento 5 stelle.Equitalia deve chiudere ei suoi dipendenti devono andare a casa, iniziando da quel Befera che guadagna 775000 euro. Questi sono degli irresponsabili, altro che stabilita' imposta dallaBCE e dalla Merkel. Solo la riduzione dei loro faraonici stipendi, , delle consulenze miliardarie date a manager pubblici e il furto legalizzato dei pensionati milionari, l'Europa non lo impone? DEVONO ANDARE ALLA GOGNA COME FANNO NELLA LORO AMATA CINA!!

Giuseppe De Simone 29.09.13 17:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Poche parole:
è tutto da cancellare, è tutto da rivedere.
RESETTIAMO Il sistema che ci sta portando alla fine.

E' peggio del '29, quindi al posto di una stupida guerra eliminiamo tutti i problemi alla radice con un bel RESET.

Non servono a niente i rimedi d'emergenza e cambiamenti stutturali, bisogna chiudere il sistema.
EURO ed EUROPA possono andare a fan culo.
Facciamo un Referendum e vediamo chi ancora ci crede a questa unione di banchiere, faccendieri e di stati sfruttatori.

MANCA POCO AL BOTTO.

luca paolino 29.09.13 16:28| 
 |
Rispondi al commento

Nel dicembre 2011 dopo 3/4 anni di stento e scelte obbligate ho chiuso definitivamente lamia attività, da allora un calvario. Un debito con la banca con rate per 7 anni, debito con agenzia delle entrate impossibile da affrontare senza un reddito. Ho chiesto aiuto agli assistenti sociali e mi hanno detto che non possono fare niente, ho scritto alla segreteria del governo e mi hanno risposto che sono dispiaciuti della mia situazione ma non hanno proprio idea a chi indirizzarmi. Vivo con la mia compagna che come collaboratrice domestica e bambinaia percepisce uno stipendio di euro 650, paghiamo 400, euro d'affitto 75 euro di riscaldamento, luce e gas e siamo sotto zero mia madre di 87 anni con 500,00 euro di pensione mi passa la spesa. Credo che per una persona di 57 anni che ha lavorato quasi 40 anni sia proprio come toccare il fondo, anche se credo che il peggio arriverà ora che non riuscirò ad affrontare le cartelle equitalia con i loro assurdi interessi. Qualcuno può suggerirmi cosa devo fare per vivere perchè alla mia eta e difficile che qualcuno prenda in considerazione il mio curriculum, sento parlare di esodati di gente che prende la pensione sociale senza aver mai lavorato un giorno in vita sua, e parlo di gente che ne avrebbe tutte la referenze per farlo. Le persone come nella mia situazione e sono tante in quale condizione sociale vengono marginati e perchè non posso percepire la pensione per tutti gli anni che lavorato, in questo modo forse potrei affrontare qualche pagamento e forse fare anche la spesa.Ringrazio chiunque possa darmi una risposta.

Daniele 29.09.13 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

VOGLIO CHE TUTTI SAPPIANO, COME FUNZIONA PER CHI DICHIARA L' IVA MA NON RIESCE A PAGARLA PUIO FARE DELLE RATE SUPPONIAMO CHE TU FAI DELLE RATE PER CIRCA 10.000,00 EURO E PAGHI UNA RATA 800,00 EURO OGNI DUE MESI IN QUESTA RATA C'E' GIA' CALCOLATO INTERSSI E SANZIONI, MA SE TU HAI GIA' PAGATO 9 MILA EURO E PAGHI UNA SOLA RATA DI UN GIORNO IN RITARDO PERDI I BENEFICI E TI ARRIVA ANCORA DA PAGARE 10 EURO NON CONTA PIU' NULLA QUELLO CHE HAI GIA' PAGATO SPIEGATEMI CHE LEGGE E QUESTA CHI A DATO QUESTO POTERE AD EQUITALIA VORREI VEDERLO IN FACCIA
SOLIDARIETA' AL CITTADINO ABOLIAMO EQUITALIA E QUESTA LEGGE DA DELINQUENTI USURAI.

antonio b., nibionno Commentatore certificato 29.09.13 16:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa ormai è una guerra vera e propria!!! Ci vogliono i partigiani x appendere qualcuno per i piedi.

Astolfi m., Treviso Commentatore certificato 29.09.13 16:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

devono morire tutti quelli che hanno creato equitalia!!!! alla gogna

andrea p 29.09.13 15:54| 
 |
Rispondi al commento

PERCHE' DENTRO UNA LURIDA -TOMBA- PRESTO O TARDI CI ANDRANNO ANCHE LORO -- ECCOME

FABIO B., bologna Commentatore certificato 29.09.13 15:53| 
 |
Rispondi al commento

LA RESPONSABILITA' A CUI NON POTRANNO FARE A MENO DI RENDERE CONTO,STI FIGURI, E PRICIPALMENTE -OLTRE A TUTTO IL RESTO NATURALMENTE- DI AVERE ENFATIZZATO LO STERCO DEL DIAVOLO COME VALORE ASSOLUTO, AL DI SOPRA DELLA STESSA VITA-E DA QUESTO NON CI SARA' VIA DI FUGA- SE LO PORTERANNO COMUNQUE DENTRO LA TOMBA

FABIO B., bologna Commentatore certificato 29.09.13 15:50| 
 |
Rispondi al commento

E' bene sapere che mettere a bilancio crediti esigibili è il modo più subdolo che viene usato per simulare un bilancio in attivo, a scapito dei debitori......

gaetano r. Commentatore certificato 29.09.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento

Come può questo stato occuparsi dei cittadini,deve risolvere i problemi di Berlusconi. Comunque se possiamo aiutare questo nostro concittadino e padre di famiglia, basta avere un conto corrente dove potere versare (quelli che lo desiderano e possono, anche poco)dei soldi, e fargli sapere che non è solo ad affrontare tutto questo

Emanuele Paltrinieri 29.09.13 15:32| 
 |
Rispondi al commento

(null)

Luigi Campone 29.09.13 14:54| 
 |
Rispondi al commento

caro grillo io penso che dovremo far ripartire il paese anche facendo delle cose sbagliate in apparenza ,certamente eliminando equitalia ,ma anche facendo un tombale totale su tutto dalle multe all'inps ,anche perché quello che stanno facendo non è giusto,e dopo mettiamo regole pprecise in costituzione mai più tombali!!!!!!

andrea s., trieste Commentatore certificato 29.09.13 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia fa rima con ForzaItalia. Se Beffera stesso ha intestato i suoi beni a terzi per risultare nulla tenente... significa che sa molto bene che lo strumento che dirige è stato costiuito per depredare in modo subdolo e disonesto le ricchezze costruite e accumulate lavorando onestamente. Ora se un trafficone come Beffera si é premunito di non intestarsi nulla due sole possibilitá: 1) i cittadini devono immitarlo. 2) Equitalia va fatta saltare in aria insieme alla sua governance,

giovanni savaresi 29.09.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

Siamo in guerra, allo stato non importa se siamo senza lavoro, senza dignita', senza casa, senza un mezzo per muoverci per trovare lavoro, le forze dell'ordine sono impegnate a difendere i poteri forti, assicurazioni, banche, tasse varie, e pronti a rovinare la vita di ogni singolo cittadino, sequestrando macchine, moto, case, sfrattando intere famiglie, mettendo sotto processo chiunque non voglia farsi uccidere non pagando le tasse semplicemente per sopravvivere, siamo in guerra, non ci sono prigionieri, ma solo disperati senza difesa..

Andri Mail 29.09.13 14:05| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Salve a tutti. Per me equitàlia nn deve chiudere,dato che tanto un altra agenzia con altro nome servirebbe x rimpiazzarla. Nn è che se si chiama pinco pallino o equitàlia cambierebbe molto la questione. Io dico di lasciare equitàlia con tutti i propri dipendenti,ma di riformare i modi e i termini x riscuotere i debiti. Vorrei un agenzia veramente UMANA che sappia verificare se si evade xché si vuole farlo o xché si evade xché nn si hanno i soldi. Si devono cambiare le leggi nn le persone. Nn servirebbe a nulla. Accacrebbe come x l ici,la togliamo e la chiamiamo imu,poi service tax. Quindi meglio sarebbe umanizzarla,facendo in modo che ascolti le persone serie e colpendo i delinquenti.

R.devecchis 29.09.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento

Per l'ennesima volta Grillo fa sciacallaggio allo stato puro, facendosi scudo nella sua VERGOGNOSA battaglia contro Equitalia di casi dolorosi di persone che hanno gravi problemi di salute, per scoraggiare commenti contrari.
Grillo, sei come quegli INFAMI che in guerra si fanno scudo di donne e bambini.
La volta scorsa ha avuto la faccia tosta perfino di criticare che Equitalia sia una SpA e che quindi - secondo la sua visione distorta delle cose - cerchi di fare utili sulle disgrazie dei cittadini.
Peccato per lui che Equitalia sia una società COMPLETAMENTE PUBBLICA, di proprietà al 51% dell'Agenzia delle Entrate e al restante 49% dell'INPS: sono soldi NOSTRI, Grillo, di noi cittadini.
Equitalia è una pura e semplice SOCIETA' DI RISCOSSIONE, fa il lavoro che i Comuni e le società private facevano MALISSIMO, e che avevano ridotto quel lavoro a un COLABRODO.
Se delle distorsioni ci sono, sono a livello LEGISLATIVO: Equitalia non fa che ESEGUIRE quello che la legge le dice di fare.
Se nell'esempio di oggi Equitalia cerca di aggredire una casa è perché la somma dovuta era COSI' ELEVATA da richiederlo.
E inoltre la PRIMA CASA è SALVA in ogni caso: l. 98 del 9.8.2013.
Quindi qui parliamo di: elevata somma evasa e recupero su seconda casa o successiva.
E allora, Grillo, con questi post VERGOGNOSI: per una buona volta: DEVI FINIRLA.
Perché sono un INSULTO lalle persone ONESTE che le tasse le pagano FINO ALL'ULTIMO CENTESIMO PER TUTTA LA VITA.

la tua coscienza 29.09.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
EQUITALIA DEVE ESSERE CHIUSA,PER SEMPRE
ALVISE

alvise fossa 29.09.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento

Quando leggo cose di questo genere, mi girano che mi girano assai...

L'ho detto e lo ripeto: ne basterebbero 500, ben armati e determinati. Le forze dell'ordine e l'esercito nemmeno si arrischierebbero a pararsi davanti.
Prendere Montecitorio, abolire l'euro, incarcerare i corrotti A VITA. Non ammazzarli: ergastolo a pane e acqua. E poi fare tante altre belle "pulizie accessorie" in giro per il "belpaese".
Stop.
Nuova alba, nuova nazione, nuova vita.
Nessun'altra soluzione possibile. Ci ringrazierebbero persino gli americani.

Con la "legalità" non si va lontano, in un paese fondato e prosperante sull'illegalità, endemica e cristallizzata da che esiste: e il colpo di spugna deve essere NETTO, perchè i rimasugli possono ri-proliferare...

Biagio C. Commentatore certificato 29.09.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Sono convinto che Grillo abbia avuto lo stesso contratto di Barbaresco,in cambio la salvezza di Berlusca ,ma non c'è la farai perché il governo andrà avanti grazie a quella ala di centro sinistra esistente nel movimento. Tu puoi vivere senza lavora perché negli anni facendo fessi ai mammalucchi che credevono alle tue cazzate ti hanno votati,così non sarà la prossima volta..............Verdini ti ha contattato dandoti rassicurazione che il tuo omologo con i soldi ti riempirà di euro come ha fatto con De Gregorio,ma tu non hai le palle

Michele Caiazzo 29.09.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sbaglio, o la prima casa non e' pignorabile

anna adele ingusci, nardo' Commentatore certificato 29.09.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisogna tagliare gli sprechi invece di fare casa a tutti i costi su i cittadini comuni per mantenere i privilegi di pochi i soldi non ci sono più' per tutti che vadano a sudarsi il pane.

rubino antonio 29.09.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia è quello che è, non c'è bisogno di commenti. Ma l'Agenzia delle Entrate (tecnicamente il mandante) credete sia molto meglio?

giuseppe 29.09.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come al solito piove sul bagnato,questo e il mal costume burocratico che abbiamo in Italia,ed ora con questa situazione che si sta proponendo in Ialia, non ci resta che piangere a chi tiene la possibita! Spero che il nostro paese possa chiamarsi un giorno civile . Auguri

R turi 29.09.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

equitalia che si vergognino loro e tutti i partiti...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 29.09.13 12:49| 
 |
Rispondi al commento

Lo stato italiano oramai non chiede più le tasse, chiede il pizzo e equitalia è lo sgherro.... Non usa la pistola, ma ti porta ad usarla contro te stesso

Massimiliano C., Arezzo Commentatore certificato 29.09.13 12:47| 
 |
Rispondi al commento

Da abolire, gente da mandare a casa spocchiosi cone il loro capo

Franco 29.09.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Stato…vergogna.

dogandcat 29.09.13 12:35| 
 |
Rispondi al commento

Dipendenti pubblici ladri per conto del PD


lo Stato deve essere dalla parte dei Cittadini.
lo stato italiano è contro i cittadini.
perchè le cosiddette autorità hanno tutte la scorta, se avessero la coscienza a posto la rifiuterebbero con notevole risparmio di denaropubblico.
QUANTI PARLAMENTARI DELL'M5S HANNO LA SCORTA?

luigi a., tortona Commentatore certificato 29.09.13 11:59| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora dopo questa ennesima vergogna denunciata dal blog di Beppe Grillo, mi aspetto che arrivino i soliti "gionalisti" e commentatori a scrivere che "le tasse bisogna pagarle" e che "Grillo inneggia all'evasione fiscale".

nicola rindi, prato Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 29.09.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna iniziare a dire che lo stato ladro ha milioni di complici. I dipendenti pubblici, unici interessati a perpetuare il ladrocinio sistematico.

Chris 29.09.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Bisogna sbattere i comunisti in galera o all'estero. Con il popolo si sono fatti eleggere alle più alte cariche dello stato in cambio di lavoro e uguaglianza , ma i fatti sono all'opposto chi guadagna sono i grossi imprenditormafiomassoni e gli stipendiati statali e politici, altro regionali e provinciali . facciamo il botto esplodiamo in una grande manifestazione popolare usciamo allo scoperto gridiamo al cielo che devono scappare via .

raoul romano Commentatore certificato 29.09.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il motivo di tutto questo è lo stato assistenziale.

Chris 29.09.13 11:40| 
 |
Rispondi al commento

Equitalia che dovrebbe essere un servizio al cittadino e' diventata una macchina d'affari per i tecnocrati della partitocrazia odierna. Un SPA unica realtà in Europa, esempio. Hai un debito? Ok Max 72 rate da non meno 100 euro l'una. Non come in altri paesi europei dove per incentivare il ravvedimento operoso cercano di darti delle rate secondo le tue possibilità. I grandi evasori di cui la tv fa propaganda sono i pensionati che sbagliano il 730, la casalinga che sbaglia a non dichiarare, noi piccoli pesci, mica i grandi che siedono in Parlamento. Una sola parola: vergogna!

Enrico P. 29.09.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori