Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Feste democratiche senza scontrini

  • 99


bersani_festa_pd.jpg
"C'è un pezzo di Italia che non ha alcuna preoccupazione per l'aumento Iva che dovrebbe scattare da ottobre. È il piccolo esercito di baristi, ristoratori, commercianti per diletto e organizzatori delle Feste democratiche. Non sono preoccupati perché nessuno di quegli esercizi commerciali a tempo paga l'Iva. E a dire il vero non paga nemmeno un centesimo di tasse. Lo ricorda il breve manuale ad uso interno per l'organizzazione di una Festa Pd. Lì si spiega a tutti i dirigenti di partito impegnati nell'organizzazione delle kermesse estive che "le feste rappresentano una delle fonti primarie di autofinanziamento delle strutture locali del partito. Questa finalità le distingue dalle attività commerciali e pertanto nei punti ristoro non sono presenti né casse fiscali né si emettono scontrini fiscali. In questo senso anche l'attività di raccolta sponsor, se fatta direttamente, assume il valore di una sottoscrizione al locale circolo organizzatore". Insomma, in casa della più grande kermesse del Pd il fisco non solo non è invitato, ma non è nemmeno previsto. Per escluderlo da tutte le attività i consulenti del partito fanno riferimento alla legge sulle Onlus che rendono esentasse attività simili." via Tzetze

2 Set 2013, 12:20 | Scrivi | Commenti (99) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 99


Tags: evasori fiscali, festa dell'unità, festa democratica, pd, pdmenoelle, scontrini

Commenti

 

è bello perché ci indignavamo per questo... e questo weekend ero a Roma e non ho visto neanche uno scontrino... SIAMO DIVENTATI COME LORO CHE SCHIFO

Massimo Fila Commentatore certificato 14.10.14 09:32| 
 |
Rispondi al commento

Imbarazzante. Che altro aggiungere !

Francesco Miriello 04.09.13 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Cercasi GRATIS compagni volontari per feste PD, si offre vitto gratis; carne, pesce, patatine e vino a volontà e una bella pacca sulla spalla.
Ah !!! accettiamo anche i compagni di merenda del PDL, non facciamo distinzioni perchè se pò magnà tutti. Tanto i creduloni che ci tifano e pagano ci sono.

colombo s. terni 04.09.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento

Anche gli introiti dele feste di partito hanno permesso al partito di capitalizzare circa 1 miliardo di euro in immobili di proprietà del partito stesso (capitale immobiliare esentasse????), immobili distribuiti sul territorio per permettere al partito di continuare a mantenere il proprio potere politico. E i volontari lavorano gratis per permettere al partito di capitalizzare i soldi entrati con le feste, il finanziamento pubblico ,i versamenti volontari e la vendita dei biglietti per le primarie. DECINE DI MILIONI DI EURO ESENTASSE ed esenti da spese visto che chi lavora nel partito, dicono, sono tutti volontari, e chi non lo è percepisce lo stipendio e i privilegi dallo stato.

Benvenuti m.,. mantova 03.09.13 23:02| 
 |
Rispondi al commento

Raga guardate che grande idea hanno avuto questi!!
http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item%181209324103
Si puó anche donare 50cent come ho fatto io, immaginatevi se tutti noi diamo 1 euro che bell'aiuto, per me lo meritano!!qua ragioniamo sempre di miliardi..gli diamo una mano a questi?
:) un sorriso non si nega a nessuno, lasciategli il commento insieme alla donazione che vi rispondono!

Andrea T., Firenze Commentatore certificato 03.09.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' una forma di elusione fiscale. Tutto legale s'intende. Partiti, Sindacati e congregazioni Religiose etc.etc. Eppure c'è qualcosa che mi infastidisce. Chissà che!
Quantomeno potrebbero emettere COMUNQUE ricevuta, in modo che si sappia il volume di affari. Poi se questo deve o meno essere soggetto a imposte etc. è tutt'altra questione. MA ci sarebbe un controllo.

Anche in una semplice transazione tra privati di non carattere economico e occasionale ovvero ti vendo un libro usato DEVO emettere ricevuta... Con tanto di nome cognome etc.etc.

Per me a legger bene le norme DOVREBBERO emetter ricevuta. Se pagar le tasse o meno dipende. Ci scommetto che pure li a legger bene escono fuori anche altri "adempimenti".

La cosa vera è che sono fuori controllo tutto qui.
Emetter quantomeno la ricevuta sarebbe un principio di trasparenza e in modo che tutti (anche i lavoratori che sono "volontari" e di fatto sfruttati più o meno delle varie sezioni) si possano render conto dei numeri.

Inoltre: questa non trasparenza non è che fa girare soldi a nero??? E senza tracce chi ruba neanche se ne accorgono? mah...

Vittorio Pellegrineschi (v.pellegrineschi), v.pellegrineschi@lacab.it Commentatore certificato 03.09.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento

5) L'inchiesta di Castello: Matteo Renzi, come presidente della Provincia,
è molto più coinvolto del sindaco Domenici. Infatti, le opere oggetto
dell'inchiesta sono quasi tutte commissionate dalla Provincia: tre scuole,
una caserma nonché naturalmente il nuovo (e che bisogno c'è?) palazzo
della Provincia. Eppure sui giornali ci è finito Domenici.

6) Il braccio destro di Ligresti, patron della Fondiaria, Rapisarda, lo si
vede bene nelle intercettazioni telefoniche, pretende che per le
commissioni di Castello la Provincia faccia una gara d'appalto. "sennò ci
accusano di fare noi il prezzo", spiega Rapisarda al telefono
all'assessore Biagi.
Pochi giorni dopo quella telefonata, compare questo titolo su Repubblica:
"Renzi contro la Fondiaria: per Castello si farà la gara d'appalto".
Ovvero: Renzi è colui che meglio esegue le volontà della Fondiaria e poi
appare addirittura come quello contro i poteri forti!

7) Nel 2004 come prima cosa taglia i fondi della Provincia per la raccolta
differenziata. Risultato, i Verdi si arrabbiano (giustamente) e lui li
espelle dalla Giunta.

DAl 2004 Renzi ha creato un'infinità di società alle quali la Provincia
commissiona eventi culturali, indagini di mercato e così via. Il caso più
clamoroso è quello di "Noilink" che, durante le primarie del PD, diventa
il suo vero e proprio comitato elettorale!

9) Tutti i giornaletti del cappero che arrivano nelle case dei fiorentinim
a partire da "Prima, Firenze!" sono stampati coi soldi della Provincia

10) Nessun giornalista osa fare una domanda su quanto abbiamo riportato
nei primi nove punti a Matteo Renzi.

Passate Parola!!!

Grazie a Maksim Brunelli per l'accurata indagine

amato p., montesilvano colle Commentatore certificato 03.09.13 14:24| 
 |
Rispondi al commento

LA verità su Renzi da Facebook.

Matteo Renzi è figlio di Tiziano Renzi, ex membro della DC e gran
signore della Margherita e della Massoneria in Toscana. Il feudo incontrastato della famiglia Renzi è il Valdarno, dal quale si stanno allargando a macchia d'olio. Il padre di Matteo controlla dalla metà degli
anni '90 la distribuzione di giornali e di pubblicità in Toscana. Questo, unito agli affari con la Baldassini-Tognozzi, la società un po' edile e un po' finanziaria che controlla tutti gli appalti della Regione, spiega
l'ascesa di Matteo Renzi.

Le prime 10 cose che non vanno di Matteo Renzi:

1) Da presidente della Provincia, tra il 2004 e il 2009, ha acquisito il
controllo di tutta la stampa locale, radio e tv, in Toscana. L'ultimo
giornale che un po' gli era ostile era "La Nazione". Per questo, in
occasione dei 150 anni di questo giornale, ha fatto ospitare dai locali
della Provincia, in via Martelli, una mostra che, naturalmente, è stata
pagata coi soldi di noi contribuenti. In questo modo, La Nazione è
divenuta renziana.

2) Renzi per controllare ancora meglio l'informazione locale, ha trovato
un secondo lavoro a moltissimi giornalisti: gli uffici stampa degli eventi
organizzati dalla Provincia, come il Genio fiorentino, il suo stesso
portavoce, tutta una serie di riviste inutili e costossime per la
collettività (Chianti News, InToscana, ecc.) servono a lui e a Martini, il presidente della Regione, a tenersi buoni i cronisti locali. Inoltre, trasmissioni come "12 minuti col Presidente", che va in onda su RTV 38 e
Rete 37, gli sono servite a dare delle tangenti legalizzate alle redazioni di queste emittenti che ormai, in lui, riconoscono il vero datore di
lavoro.

3) Tra le cose di cui più si vanta Renzi, vi è il recupero di Sant'Orsola.
Il grande complesso situato in San Lorenzo, chiuso e abbandonato da molti decenni, sarebbe stato recuperato dalla Provincia -così dice Renzi- con un
investimento iniziale di 20 milioni di euro. E questo non è vero. Infatti, a

amato p., montesilvano colle Commentatore certificato 03.09.13 14:20| 
 |
Rispondi al commento

È le trattorie, e, ristoranti chiudono.

Livio Vianello 03.09.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento

QUI C'E' DA METTESE A PIAGNE DICEVA ER PORO PASQUINO O ALTRIMENTI TOCCA INCAZZASSE SERIAMENTE SENZA MA, LE ATTENUANTI SONO FINITE,E PURTROPPO LA REALTA E QUELLA CHE STIAMO PROVANDO ED OSSERVANDO COME ABBIAMO VISTO IERI SU PRESA DIRETTA,E POI BASTA CO STA LUCE IN FONDO AL TUNNEL,QUI LA LUCE E QUELLA CHE VEDI QUANDO SEI PASSATO A MIGLIOR VITA CIOE DEFUNTO, E STI QUATTRO BURATTINAI LO SANNO ANZI PARLANO DI UN PAESE IN CRESCITA,IN CRESCITA DE CHE'? E NOI CHE LI STIAMO ANCORA AD ASCOLTARE,A MEDIARE A DI FORSE, PUO' DARSI,MA DE CHE'? QUI TOCCA ARZA' LA VOCE E PURE QUALCOS'ALTRO,SE NO QUI NON SE NE ESCE FUORI,ANCORA CO STA' DEMOCRAZIA,LA VERITA' CHE OGGI STIAMO PEGGIO DE IERI E IL DOMANI DIVENTA UNA METAFORA,BEPPE TE VOGLIO TANTO BENE PERO' DIAMO UNO SCOSSONE MAGGIORE HAI NOSTRI RAPPRESENTANTI IN MODO DA FA' CAPI' HAI SOLITI PARASSITI CHE ALLA RESA DEI CONTI COR POPOLO C'E' SBATTI ER GRUGNO ( PASQUINO)

leonardo graziano (incosciente), roma Commentatore certificato 03.09.13 11:32| 
 |
Rispondi al commento

buon giorno a tutti, il problema delle feste dell'unità è che sono come le sagre di paese ma li lo scontrino lo consegnano. Un commento precedente parlava di IVA pagata all'acquisto, è vero, ma poi si dovrebbe applicare all'utilizzatore finale, cioè il consumatore, come avviene per tutto, dalle maglie ai lavori e cosi via. E' vero che ci sono tanti volontari nelle feste ma non capisco perchè dato che i rimborsi elettorali restano tutti a roma e alle sezioni periferiche non arriva un quattrino, e soprattutto quando c'è da eleggere il presidente della Repubblica non vengono minimamente ascoltati (vedi Rodotà). Questa manipolazione della gente avviene perchè è sotto l'influenza del sonnifero televisivo quotidiano, qui aveva ragione Gaetano Mosca: una minoranza organizzata (politici) gestiscono una maggioranza disorganizzata (i cittadini). Per fortuna che adesso c'è il M5S!!! svegliamo i nostri concittadini ....

paolo pa 03.09.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Dopo aver visto Presa diretta di ieri, ci sarebbe da capire molto.
1) I soldi ci sono eccome, solo che non vengono investiti in lavoro, si preferiscono le speculazioni e i fondi all'estero. Fruttano di più, più velocemente e senza fatica.
2)Il popolo italiano, forse, non sta così male, oppure l'ignoranza ha raggiunto livelli così alti, che vedi quello che mangia pane e cipolle, ma guai se non ha il telefonino di ultima generazione.
3)Io mi incazzo perché mi hanno tagliato un ottimo stipendio del 30%, e altri dipendenti godono di questo taglio, perché loro guadagnano 1200 euro. Forse il problema non sono io che ne guadagno 3000 per vivere serenamente, pagare mutuo e mantenere due figli piccoli. Ma il vero problema è che anche loro dovrebbero guadagnare quella cifra.
4) Gli italiani sono dei gonzi che abboccano alla guerra tra poveri anziché fare la guerra a chi ha veramente causato il disastro attuale. Il liberismo, le banche, i politici e quella piccola percentuale di super ricchi che ci guardano come appestati.
Grillo, ma tu ripudi il neoliberismo o no? Sei anche tu tra quei milionari italiani che hanno voluto la classe media affossata?


e adesso, quel che non pagherete di IMU lo pagherete di assicurazione, dato che non ci saranno piu poliziotti a difendervi dai topi di appartamento... la coperta è corta, cari italioti! Continuate a fare le feste, le sagre le onlus... io ho visto con i miei occhi una distinta QUARANTENNE infilarsi con nonchalance una lattina di birra dentro la borsetta... ma dove vogliamo andare, popolo di furbi dove tutti parlano e si lamentano ma poi ognuno nel proprio piccolo si fa i cazzi propri infischiandosene della collettività?

Daniel 03.09.13 09:17| 
 |
Rispondi al commento

Alla festa del movimento si fanno gli scontrini? Si? Sicuri?

david m. Commentatore certificato 03.09.13 07:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tutte le feste popolari, che siano di partito, di chiesa, cittadine o di qualsiasi altro tipo, non possono scaricare l'IVA sulle vendite per legge, ergo non sono tenute ad emettere scontrino fiscale. Tutte le altre tasse ed imposte, dalla stessa IVA sugli acquisti di generi alimentari dai fornitori, alla tassa sui rifiuti, alla siae, vengono pagate regolarmente.
Non montiamo casi sul nulla, per favore.

Pietro Brunetto 03.09.13 00:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che io sappia i partiti non sono onlus, comunque non cambia nulla: i controlli non li subiscono e se li subiscono le multe non le pagano (equitalia è sempre con loro e se proprio serve si fa una sanatoria ad hoc).

Bella l'idea di chiudere il ristorante per aprire al suo posto un partito che festeggia tutto l'anno senza tasse :)

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 02.09.13 23:14| 
 |
Rispondi al commento

Vi pare poco !IL PANINO CON LA PORCHETTA ha fatto il PD, ha permesso ai Sindacati di raccontare storielle mentre rovinava l'Italia! La forza della porchetta non ha eguali!!!! Volete fargli pagare l'Iva?, ma va!!! Aggiungiamo un bicchier di vino della cantina sociale e il voto è assicurato!!!!

gilberta gerboni, gradara Commentatore certificato 02.09.13 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai le trasmissioni dei media sono pubblicità occulta del potente di turno

Riccardo Garofoli 02.09.13 20:45| 
 |
Rispondi al commento

Ma certo che siamo proprio stronzi
Una gelateria per 10 euro chiude per dei giorni 9 vigili multano un caro cittadino
Perché non andiamo tutti alle feste dei piddini sembra che sia un porto franco
Un paradiso fiscale nostrano tutti a vendere di tutto
I cingalesi con gli ombrelli i senegalesi con le borse gli asiatici

Riccardo Garofoli 02.09.13 20:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso c'è il grande Renzi ci pensa lui a tutto
Lo chiamano bagno di folla 2/3 mila persone
A beppe tu sei morto affogato allora
Forse piazza san Giovanni era un diluvio di folla
Certo che per portare avanti i loro santi fanno di tutto anche mentire come al solito

Riccardo Garofoli 02.09.13 20:21| 
 |
Rispondi al commento

Ci prendono per il culo in tv , basta ,

Fausto 02.09.13 20:20| 
 |
Rispondi al commento

Ma la festa del bla bla bla bla bla
So vent'anni che a parole risolvono poi siamo al default
Pagassero le tasse e non rompessero i coglioni

Riccardo Garofoli 02.09.13 20:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io mi preoccuperei di altro. Questa la trovo una perdita di tempo. Viva 5 stelle abbasso grillo

Paolo Cossu 02.09.13 18:45| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
al di là degli scopi che avevano o che hanno queste feste organizzate con i nostri soldi, anche queste hanno contribuito ad alimentare il debito pubblico. Se l'informazione avesse lavorato seriamente forse oggi non sarebbero arrivati a quel livello di debito. Forza M5S

Domenico Laurenza 02.09.13 18:08| 
 |
Rispondi al commento

FESTA DEMOCRATICA 02/09/2013 - Genova: il dibattito

Susanna Camusso CGL
"Si faccia un passo indietro sulle logiche delle ALLEANZE, e un passo in avanti verso il paese..."

Raffaele Bonanni CISL
"Dopo aver fatto diventare questo paese più povero, con tasse così alte e con il maggiore numero di disoccupati..."

Matteo Renzi "pd..."
"Cerchiamo di non fare come l'ultima volta, sbagliando un calcio di rigore a porta vuota..."

---------------------------
CHE GENTAGLIA, HANNO TUTTI, DA ANNI, CONTRIBUITO A RIDURRE ITALIA E ITALIANI ALLO SFASCIO, E PARLANO CON ENTUSIASMO DI SOLUZIONI A LORO PORTATA DI MANO....

Angelo P. Commentatore certificato 02.09.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Di seguito il link che fa riferimento alla modalità di esenzione di non emissione scontrini fiscali.

http://www.festademocratica.it/doc/214884/feste-e-scontrini-fiscali.htm

Igor 02.09.13 17:42| 
 |
Rispondi al commento

siete solo evasori fiscali, ladri, falsi e chi più ne ha ne metta. siete peggio dello psicopedoplasticnano anche pregiudicato.
il vostro pari violante dice che ha diritto di difendersi, ma dopo TRE gradi di giudizio da cosa deve ancora difendersi? forse dall'FBI o dalla CIA

piero l., tortona Commentatore certificato 02.09.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento

le "feste dell'umidità"...se è per quello c'è anche il discorso della vendita degli STAND ai privati..comunque si possono fare anche noi...soltanto ci potremmo finanziare il BMS o "BANCO DEL MUTUO SOCCORSO" targato movimento 5 stelle...gli utili dei meetup locali individuano persone che necessitano di prestiti personali..max 1% per ragioni di carattere sociale.
Abbiamo categorie che potrebbero avere necessità particolari..come Disabili, Cassaintegrati, Disoccupati..io l'ho buttata lì...

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 02.09.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Salve,
ricordo che da piccolo andavo sempre alle "feste dell'unità", ma perchè mi offrivano il panino con la salsiccia ecc... e sinceramente non capivo minimamente che quel ben di Dio potesse essere esentasse. Non è vero che a queste feste ci vanno solo i militanti, ma tutti coloro che intendono approfittare del banchetto gratis. Quindi esse sono studiate anche e sopratutto per attirare acqua al proprio mulino. Forza M.5 S.

Domenico Laurenza 02.09.13 16:23| 
 |
Rispondi al commento

E' vero tutto questo, però ricordiamoci che il PD ex PCI ( si fa per dire) si è radicato sul territorio in larga parte proprio con queste Feste dell'Unità. Sono fonti di aggregazione e danno la possibilità di esprimere il proprio pensieri a moltissime persone che vanno li anche solo per mangiare od ascoltare musica.Bisogna prenderne atto, il Movimento ha rinunciato ai rimborsi elettorali e loro con questi rimborsi mettono su queste strutture che senza soldi in cassa non si possono realizzare. Bisogna meditare su questo e cambiare strategia se non vogliamo perdere sempre più consensi, i rimborsi elettorali si prendono e si gestiscono in trasparenza con tanto di scontrini e fatture ma servono a fare pubblicità al Movimento! Sino a che non si riesce a sradicare il clientelismo dobbiamo lottare con le loro stesse armi e una volta che siamo arrivati a Governare cambiamo le regole, così è quasi un suicidio! Parere personale.......

Alberto Fratini 02.09.13 16:09| 
 |
Rispondi al commento

occorre far chiarezza sui finanziamenti e sui compensi elargiti dal monte paschi mentre invece la magistratura ha coperto tutto. Abbiamo pagato per ripianare il debito che è servito per far arricchire i soliti noti alle spalle dei cittadini italiani e la magistratura non ha fatto un cavolo!

ROBERTO SCANNAPIECO, ROMA Commentatore certificato 02.09.13 15:56| 
 |
Rispondi al commento

Di che vi stupite. Le coop rosse sono diventate conglomerate con fatturati giganteschi a regimi fiscali agevolati.
È gli volete far pagare quattro spicci di tasse per un po' di pane e porchetta?

Marco Diaco 02.09.13 15:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo stesso sito un altro post ha come titolo:
"Nove vigili per un pensionato".
Penso che con un poco di coscenza questi signori dovrebbero domandarsi se hanno dedicato la loro vita a leccare il cu.lo a qualcun altro e ad essere fara.butti o ritengono che le cose tipo un pensionato che viene perseguitato vale meno di loro, protetti da questa mafia non apparentemente violenta.
siamo nella stessa nazione, stessa città e forse anche stesso rione e avvengono cose che fanno capire che questi sono dei poveri pazzi attaccati al denaro e alla propria egoistica (e per questo miserabile) esistenza.
Il senso dell'esistenza per loro consiste in questi "pseudovalori".
Un bel sole impagabile, in questa giornata di fine estate, non mi permette di continuare.

Consiglio l'articolo di Travaglio su Silvio.
Parla di un pedofilo, fra mesi avremo le risultanze di un processo per pedofilia.

Ivan.Italico 02.09.13 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Una sola risposta: "Guillotine"!

THX 1138

Roberta Duvallo 02.09.13 15:20| 
 |
Rispondi al commento

La nostra priorità deve essere quella di mandare in galera Berlusconi, poi si penserà a come far pagare l'iva alle feste di partito.

giulio z. Commentatore certificato 02.09.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento

i supermercati coop hanno aperto in piemonte un distributore stradale di carburante e ne hanno in previsione altri 12.
loro fornitore unico di carburanti è la soc. energy group spa proprietaria di diversi depositi di carburante nel nord italia.
chi è proprietario della energy group spa?
il pd-elle/bersani pierluigi e relativa masnada.

piero l., tortona Commentatore certificato 02.09.13 15:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mario Antonio Esposito MA NON DEVI ACCETTARE PER STARE CON LORO E FARE COMUNELLA (RICORDIAMOCI DI DE LORENZO, MINISTRO DELLA SANITA', PRESO CON LE MANI NELLA MARMELLATA.) AL GIUDICE CHE GLI CHIESE: "PERCHE' HA RUBATO?" RISPOSE: "MI SON DOVUTO ADEGUARE". COSI' LA LEGA: ROMA LADRONA! POI ARRIVATI ALLA GREPPIA SI ADEGUARONO. NON E' QUESTO CHE VOGLIO DAL M5S, A CUI SONO ISCRITTO, E QUANTO A TE, TI SEGUIO DAGLI ANNI '80!! E TI DIFENDO. TUTTO STA' AD ENTRARE, CHE PER PRIMA COSA ELIMINA UN CONDANNATO DALLE PALLE, DOPO DI CHE, STANDO DENTRO E TI METTI DI TRAVERSO; CON CHI FAREBBERO IL GOVERNO?

Mario Antonio Esposito 02.09.13 15:10| 
 |
Rispondi al commento

Lei è poco informato sui bar e ristoranti,s'informi meglio..

Ivo Pozzi 02.09.13 15:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma come fanno nei punti di ristoro a vendere, che so, birra e cola senza aver pagato l'iva sull'acquisto?

Semplicissimo.
Le comprano alle Coop quando queste fanno sconti del 50%.

La tempestività di detti sconti rispetto alle feste del Pd vi fa venire il sospetto che possa esserci qualche accordo segreto?

Ma quanto siete maligni!
Mi vergogno di voi, amici miei!

Comunque, gli organizzatori comprano a 50 quello che costa di norma 100 e lo rivendono a prezzo di ristorazione a 500.

Un utile del 1000 %

Mica male. Onlus, quanti delitti vengono commessi in tuo nome!

Pasquino 02.09.13 15:01| 
 |
Rispondi al commento

Il pd è dei lavoratori!!!!! Ma c'è qualcuno ke lo crede ancora ahahahah

Aldo Secco 02.09.13 14:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

se vi può consolare, sappiate che chi lavora negli stand della festa democratica sono quasi tutti a nero. Tanto sono loro stessi che dovrebbero vigilare, come dire d'andare a rubare nella casa del ladro. POVERA ITALIA!!!

leonardo panunzio 02.09.13 14:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FUGGIRE ALL'ESTERO!!ECCO COME

FUGGIRE ALL'ESTERO:CLICCA QUI 02.09.13 14:28| 
 |
Rispondi al commento

e se qualcuno avesse preteso lo scontrino?

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato 02.09.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Flu enti pubblici sink pieni di personale e so parks di assumere precarii...E chi paga?Ma per piacere...

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 02.09.13 14:20| 
 |
Rispondi al commento

Maledetti ,io devo pagare tutto e non lavoro da un anno.Diconi she I mestieri manuali danno da covers...Falso,ci sink an he molto immigrati bravo.Mangioni senza fine..

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 02.09.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento

Io organizzo una Festa dell'unità in Emilia Romagna, e posso assicurare che quanto scritto sopra è falso; le casse emettono scontrino non fiscale, per il semplice motivo che tutti i dati vengono memorizzati all'interno di esse. Quest'anno abbiamo fin ricevuto una visita della Finanza, che ha trovato tutto perfettamente in regola. Prima di scrivere il falso, caro Beppe, informati meglio, anche perché dubito che il merchandise del M5S ai banchetti sia accompagnato da scontrino fiscale.
Attaccate i vertici quanto volete, su molte cose sono d'accordo, ma i volontari delle feste e le sezioni locali lasciatele stare, per favore.

Pietro Brunetto 02.09.13 14:11| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quello che proprio non capisco è perchè la gente va ancora alle feste del pd?? Che cosa avete da festeggiare!! Mi sembra quasi come andare a ringraziare qualcuno che ci ha appena sfasciato la casa e ci offre un pezzo di pizza!! Siamo noi che dobbiamo cambiare. O siamo Italiani o siamo dei lecca culo. A noi la scelta!

luca ponzano 02.09.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

alé !

Truth .. Commentatore certificato 02.09.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Se vi può consolare, anche le AUSL non hanno diritto di cittadinanza nelle feste di partito.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 02.09.13 13:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sono sempre sconcertato quando non mi consegnano lo scontrino,ma ,quando è un bar attrezzature e varie, appartenenti sulla carta ad un partito politico,questo mi fa incazzare di più,dato che demonizzano gli evasori a qualsiasi titolo,meditiamo,meditiamo

Gaetano Centorbi 02.09.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento

...c'è da precisare che chi ha "affittato" lo spazio a diverse migliaia di euro ha la cassa e fa gli scontrini (forse non sempre)...almeno sono abbastanza sicuro della festa qua a firenze

antonio ciuffreda 02.09.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

Tutti a Casa, falsi e disonesti senza alcuna dignità! V!

Alessandro P., Livorno Commentatore certificato 02.09.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Concordo pienamente il grande errore del movimento 5 stelle è non andare in televisione,
non andare in televisione sotto le elezioni è come avere un processo in tribunale e non presentarti, per quanto buone possano essere le tue ragioni non avrai possibilità di vittoria,
è vero che i giornalisti sono dei fetenti servi della casta ma è anche vero che la casta è cosi putrida e puzzolente che nessun oratore riuscirebbe a difenderla...

matteo tocchi 02.09.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

A me e' arrivata la Tares di casa e basta questa a farmi incazzare....130,00 euro di aumento....Sono Schifata...e la gente che va ancora ai comizi....ma sono tutti fuori di testa in questo paese o cosa....spero di riuscire ad andarmene al piu' presto da questo bellissimo paese ma in mano a dei deficienti, ignoranti, ladri e corrotti schifosi.....e chi li vota ancora e' colpevole quanto loro.

emanuela di caccamo 02.09.13 12:58| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Legge ad partitum.Ma che partano via presto, presto, prestissimo

mariuccia rollo Commentatore certificato 02.09.13 12:56| 
 |
Rispondi al commento

Il gruppo dirigente del PD e i Militanti sempre e comunque.
Un classico caso di Circonvenzione di Incapaci a opera di idioti.
Non e' chiaro chi siamo gli incapaci e gli idioti.
Credo che invertendo i fattori, il risultato sia identico.

Matteo G., Parma Commentatore certificato 02.09.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
LEGGE "AS AZIENDAM" O "AS FESTAM" PER IL PD MENO ELLE,CHE VERGONA!!!!!!!
ALVISE

alvise fossa 02.09.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Almeno facessero dei prezzi popolari e invece paghi di più che al ristorante.

Andrea Cerulli 02.09.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento

Grillo dici cose sacrosante,ma se diresti queste cose anche in tv,sono sicuro che l'Italia diventerebbe pentastellata,il popolo vuole che tu vada in tv e lo chiede a gran voce.BEPPE VAI IN TV!!!

DANNY DE VIETRO, mediglia Commentatore certificato 02.09.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Raga guardate che grande idea hanno avuto questi!!
http://www.ebay.it/itm/181201882447
Si puó anche donare 50cent come ho fatto io, immaginatevi se tutti noi diamo 1 euro che bell'aiuto, per me lo meritano!!qua ragioniamo sempre di miliardi..gli diamo una mano a questi?
:) un sorriso non si nega a nessuno, lasciategli il commento insieme alla donazione che vi rispondono!

Andrea T., Firenze Commentatore certificato 02.09.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

e da anni che ripeto tutte le onlus di cui ho lavorato per una serie di fattori sono società mascherate delle volte per rimanere sul mercato e delle volte per eludere il fisco e poi ci sono i caf come le acli oramai a trieste divenuta una mastodontica s.p.a. camuffata da caf con all'interno di tutto meno che i modelli per i cittadini si va dall'enaip polis coop lybria progetti insieme con il comune emergenza acqua d'estate capirai (in pratica ti portano la bottiglia di acqua se chiami un numero verde e se hai più di 65 anni) emergenza donna e gagate di questo genere a ricordo il corso badanti costato 200mila euro !!!!!!

andrea s., trieste Commentatore certificato 02.09.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori