Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Fiato sul collo di Renzie

  • 98


fiato_sul_collo_renzie.jpg
"Anche oggi (ieri, ndr) siamo venuti in Consiglio Comunale di Firenze a fare "fiato sul collo" e chiaramente Renzi ha fatto il suo show. Forse ha preso il Consiglio per una televisione, per un talk show. E' venuto 20 minuti, ha detto le sue quattro cose, ha salutato tutti e se ne è andato via. Vorremmo dire a Renzi che il Consiglio Comunale è il luogo di lavoro suo, dove noi lo paghiamo per andare a lavorare. Lui deve fare il sindaco, deve stare in città e deve amministrare questa città! Non è possibile che un sindaco come Renzi che ha promesso mari e monti non si faccia mai vedere in Consiglio e non sia mai reperibile. Abbiamo visto scene un po' ridicole da parte di consiglieri pianisti che votavano per i consiglieri assenti e di consiglieri che non partecipavano al dibattito, ma solo alla votazione seguendo quanto detto dal partito. Anche a Firenze purtroppo vige questo sistema. Speriamo di entrare presto lì dentro per cambiare e portare la parola dei cittadini, non la parola dei potentati e degli interessi di alcuni e basta." M5S Firenze

11 Set 2013, 17:02 | Scrivi | Commenti (98) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 98


Tags: Firenze, M5S Firenze, pianisti, Renzie, talk show, televisione

Commenti

 

Il solito link culturale su renzi
http://it.wikipedia.org/wiki/Matteo_Renzi#Procedimenti_giudiziari

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 12.09.13 22:21| 
 |
Rispondi al commento

è venuto a firenze a sparare 4 cazzate per ben 20 minuti?
ma che stakanovista!
Chissà come sono fieri i fiorentini di aver eletto un 'sì gran lavoratore :)
E poi fare il sindaco è un "lavoro di concetto" mica di presenza... che ci sia o non ci sia non cambia nulla, tanto il concetto è che i fiorentini lo prendono in .....

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 12.09.13 22:18| 
 |
Rispondi al commento

Un bambino di un vicinante entra in casa mia mentre stavo guardando una intervista a Renzi alla tv e mi disse: ciao stai guardando Pinocchio, ed io sbalordito gli chiedo: scusa vasai detto? E lui: ti ho chiesto se stavi guardando Pinocchio, gli assomiglia. Uscito pensavo, i bambini dicono sempre la verità.

Sergio 12.09.13 20:31| 
 |
Rispondi al commento

Si guida con l'esempio: se così fa il capo così fanno tutti, chi li ha votati forse non merita di meglio.

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 12.09.13 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Caro renzi,perché non stai un po' di più a Firenze a fare il tuo lavoro di sindaco,invece di andare in giro per l'Italia a promettere mari e monti agli onesti cittadini (mio carissimo stronzo di renzi?)

Giuseppe cannella 12.09.13 15:31| 
 |
Rispondi al commento

Bruno Vespa ha capito che bisogna leccare il sedere a Renzi per mantenere il posto da privilegiato...ha capito che l'era Berlusconi volge al termine!

La RAI fa sempre più schifo...

DARIO P., CARSOLI (AQ) Commentatore certificato 12.09.13 14:48| 
 |
Rispondi al commento

Un suggerimento per Renzie: autorottamarsi.

Gigio Il Pendolare 12.09.13 14:26| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
evidentemente Renzi ha una missione dentro di se, salvare l'Italia... quando uno ha talento ed è in gamba, è ovvio che possa fare diverse attività contemporaneamente, io per esempio non sarei capace.

roberto 12.09.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Toscana è un altro grande feuto del PDmenoL, mi spiace per il popolo toscano, il quale, dotato di grande acume, non li ha ancora mandati a cagare.Mi spiace, ma non hanno capito che dagli ultimi 20 anni l'ex DS, Quercia, Ulivo ora c'è il 'Citrulo', quello che vi va in cu**, per tutti i votanti il PD.

Giovi F. Commentatore certificato 12.09.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Si diceva che se vuoi sapere chi sale e chi scende devi vedere a chi lecca il culo vespa. ieri sera vespa si e' esibito in un leccaggio di culo a renzi veramente disgustoso , quindi si deve desumere che il servo del potere ha gia' fiutato il suo nuovo padrone. renzi riesce ad essere anche peggio di berluisconi , magari non andra'( forse) a puttane minorenni , pero' e' piu' pericoloso perche' e' appoggiato dal clero , dalla finanza ed e' un viscido che dice furbamente le cose che si vogliono sentire e poi e' l'esatto conrario. e' proprio vero che al peggio non c'e' mai limite (in italia)

angelo 12.09.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Renzi il rottamatore DELCAZZO

Daniela M. Commentatore certificato 12.09.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vorrei far notare come la televisione pubblica abbia confezionato una intera trasmissione per magnificare il sig. Renzi. Infatti, guardare "Porta a Porta" della serata dell'11.09.2013 mi ha fatto provare una spiacevolissima sensazione di vomito. Faccio altresì presente che non dobbiamo commettere l'errore politico di sottovalutarlo in quanto sembra che varie correnti del PD-L stiano convergendo per sostenerlo. Ciò in quanto risulta che sia l'unico "presentabile" ed aggiungo piacione e buon comunicatore. Ancora non si arrendono, hanno tante "risorse" e le stanno utilizzando. Dobbiamo andare avanti. Cordiali saluti. Alberto Deiana M5S .

Alberto Deiana 12.09.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UN POCHETTO DI BIBLIOGRAFIA DI RENZI PER CAPIRE CHI E' REALMENTE E CHI LO SOSTIENE.... RENZI INIZIA AL LICEO LA SUA CARRIERA NELLA .... DC (DEMOCRAZIA CRISTIANA)..... POI ..... E' UN COLLABORATORE DI... PRODI..... QUINDI...NON E' UN COMUNISTA.... MA .... MOLTO PEGGIO.... E' .... UN TRASFORMISTA E ARRIVISTA.... MANOVRATO DAGLI EX DC CHE..... DOPO AVER CAMBIATO LA LEGGE ELETTORALE INTRODUCENDO IL MAGGIORITARIO NEL 1994 PER FERMARE LA LEGA AL NORD..... ORA FARANNO QUALUNQUE COSA .... PER FERMARE IL M5 (CHE NON HA FATTO LO STESSO GRAVISSIMO ERRORE CHE FECE QUELL' INGENUOTTO DI BOSSI NEL 1994 ALLEANDOSI CON FI E PERMETTENDO AGLI EX-DC DI DESTRA DI RICICLARSI ALLA GRANDISSIMA)..... SEMPLICE E CHIARO..... QUALUNQUE COSA PUR DI FERMARE IL M5.

Luigi P. Commentatore certificato 12.09.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento

E' LO STEREOTIPO DEL FIGHETTO "COMUNISTA".
QUESTI "SOGGETTI" VANNO MANDATI, VANGA IN MANO, A COLTIVARE PATATE.
QUESTO "SOGGETTO" FARA' PIU' DANNI DEI SUOI PREDECESSORI.

Carmine s., caserta Commentatore certificato 12.09.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Chi dice che questo governo non ha fatto nulla… sbaglia non ha fatto nulla di buono ma
in pratica,Il governo ha sostanzialmente aumentato il debito pubblico, ed ha fatto provvedimenti (spesso temporanei) che complessivamente vedono spese e tasse crescere.
La spesa pubblica corrente non e’ stata scalfita minimamente (anzi, nel complesso e’ cresciuta).
Nel frattempo la tassazione locale cresce senza freni.

Nei primi 6 mesi del 2013, il pil nominale ha fatto -1,0%, mentre le entrate tributarie dei primi 7 mesi hanno fatto +1,2%, il fabbisogno dei primi 8 mesi e’ cresciuto di 26 miliardi.

Senza contare le incombenze europeiste
45 miliardi di euro all'anno per ridurre il rapporto debito pubblico/PIL come da previsione del cosiddetto Fiscal Compact,79-80 miliardi di interessi sul debito e 25 miliardi di euro all'anno per la nostra partecipazione al Meccanismo Europeo di Stabilità.

Basta si deve andare al voto e cacciare per sempre questi parassiti. Non li voglio più vedere pd pdl sel FUORI i ladri gli ipocriti e i truffatori a cominciare dai banchieri.

eleonora . Commentatore certificato 12.09.13 09:10| 
 |
Rispondi al commento

Riprendo un commento dal blog
IL NUOVO CHE AVANZA: CURRICULUM.
Matteo Renzi è figlio di Tiziano Renzi, ex membro della DC e gran signore della Margherita e della Massoneria in Toscana. Il feudo incontrastato della famiglia Renzi è il Valdarno, dal quale si stanno allargando a macchia d'olio. Il padre di Matteo controlla dalla metà degli
anni '90 la distribuzione di giornali e di pubblicità in Toscana. Questo, unito agli affari con la Baldassini-Tognozzi, la società un po' edile e un po' finanziaria che controlla tutti gli appalti della Regione, spiega l'ascesa di Matteo Renzi.
1) Da presidente della Provincia, tra il 2004 e il 2009, ha acquisito il controllo di tutta la stampa locale, radio e tv, in Toscana. L'ultimo giornale che un po' gli era ostile era "La Nazione". Per questo, in occasione dei 150 anni di questo giornale, ha fatto ospitare dai locali della Provincia, in via Martelli, una mostra che, naturalmente, è stata pagata coi soldi di noi contribuenti. In questo modo, La Nazione è divenuta renziana.
2) Renzi per controllare ancora meglio l'informazione locale, ha trovato un secondo lavoro a moltissimi giornalisti: gli uffici stampa degli eventi organizzati dalla Provincia, come il Genio fiorentino, il suo stesso portavoce, tutta una serie di riviste inutili e costossime per la collettività (Chianti News, InToscana, ecc.) servono a lui e a Martini, il presidente della Regione, a tenersi buoni i cronisti locali. Inoltre, trasmissioni come "12 minuti col Presidente", che va in onda su RTV 38 e Rete 37, gli sono servite a dare delle tangenti legalizzate alle redazioni di queste emittenti che ormai, in lui, riconoscono il vero datore di lavoro.
3) Tra le cose di cui più si vanta Renzi, vi è il recupero di Sant'Orsola. Il grande complesso situato in San Lorenzo, chiuso e abbandonato da molti decenni, sarebbe stato recuperato dalla Provincia -così dice Renzi- con un investimento iniziale di 20 milioni di euro. E questo non è vero.


IO DICO UNA COSA SOLA DA MOLTO TEMPO, MA NESSUNO SEMBRA DARGLI PESO.
RENZI HA UNA CONDANNA IN PRIMO GRADO EMESSA DALLA CORTE DEI CONTI, RELATIVA A QUANDO ERA PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI FIRENZE, IN PIU' CI SONO ANCORA DELLE INDAGINI IN CORSO PER ALTRI MOTIVI.
POSSIBILE CHE NESSUNO NE PARLI, ANCHE SE LA CONDANNA NON SUPERA I DUE ANNI ED'E' AL PRIMO GRADO DI GIUDIZIO, QUINDI PASSA PER LA LEGGE SEVERINO, MA DOVE LA METTIAMO LA QUESTIONE MORALE, CHE PREVEDE ANCHE LA NOSTRA COSTITUZIONE.
SONO UN MORALISTA DEL CAZZO, E ME NE VANTO.

maurizio zinali 12.09.13 08:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eppure vedrete che sarà il candidato del pd-l e prenderà un sacco di voti. È saremo punto a capo

Paolo Pirali 12.09.13 07:44| 
 |
Rispondi al commento

Matteo Renzi con una protervia senza pari sta perpetrando uno dei peggiori scempi che sia mai stato nemmeno pensato in una città come Firenze. In uno dei suoi quartieri storici, nella piazza della chiesa del Carmine, dove sono custoditi gli affreschi del Masaccio, pietra miliare del Rinascimento, vuole costruire un mostruoso parcheggio sotterraneo di tre piani. Un parcheggio di "servizio" non per il quartiere ma per coloro che vogliono andare nel "salotto buono" (quello che, con il provincialismo che lo contraddistingue, lui considera buono: solo perchè ci sono le boutiques delle griffe). Il quartiere è insorto ma non riesce ad avere voce e lui, homo mediaticus, se ne approfitta. Aiutateci!!

C.Gianfigliazzi 12.09.13 07:34| 
 |
Rispondi al commento

La 'MORALITA'' DEI POTENTATI ECONOMICI

Con l’avanzare del neoliberismo diminuisce la libertà dei popoli, si annientano i loro diritti e sono minacciate di estinzione la democrazia, la speranza di futuro, la protezione dei cittadini e dei lavoratori da parte dello Stato e la crescita in civiltà.
Col turbocapitalismo si annulla l’autonomia dei Governi, che sempre meno devono rispondere ai cittadini e sempre più vengono a dipendere dai grandi organismi internazionale a servizio del capitale, come la Banca Mondiale o il Fondo Monetario, o dai ricatti della finanza (usurpazioni del sistema bancario e speculazioni della borsa) come dai diktat delle grosse banche internazionali, tipo la J.P. Morgan, società finanziaria con sede a New York, leader dei servizi finanziari globali (vd la truffa dei mutui subprime che ha prodotto 7 milioni di disoccupati in USA o le manipolazioni del mercato energetico), o dalle decisioni abnormi e antidemocratiche della Fed, Banca federale statunitense che comanda anche il Congresso USA e stampa moneta in proprio per arricchire le banche, o dai comandi della Bce, banca dell’Unione europea, che tiene sotto ricatto i Paesi membri dell’euro e finanzia e arricchisce solo le banche europee con un’azione di strozzinaggio sui Governi e di progressivo impoverimento dei popoli...

Da un rapporto di JP Morgan:
“Le costituzioni antifasciste sono troppo garanti dello stato sociale e dei diritti dei cittadini e rallentano il processo di riforme di austerity.”
Dunque la JP Morgan e gli altri magnati che governano il mondo ‘ordinano’ che le costituzioni democratiche siano indebolite e che, in luogo di essere il testo fondamentale di difesa dei diritti dei cittadini e dei lavoratori, diventino uno strumento malleabile in mano a Governi che faranno interessi di corporazioni, gruppi di magnati, speculatori finanziari.

A questo ordine Pd e Pdl prontamente ubbidiscono.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 12.09.13 07:17| 
 |
Rispondi al commento

*Delle 300 pag di programma,Prodi non realizzò neanche un punto,anzi fece l’opposto
Assurdi anche i 100 punti di Renzi,miscela di vecchiume,banalità,clericalismo e mercatismo,con troppo neoliberismo e una parlantina da televendita.Nessuna difesa dei lavoratori(ma appoggio pieno al sistema Marchionne),nessuna difesa dei beni collettivi (votò a favore della privatizzazione dell’acqua),meno tutela statale con un diluvio di privatizzazioni alla faccia dei più poveri,nessuna crescita di democrazia dal basso (anzi un occhiolino al presidenzialismo),molti aiuti all’impresa,silenzio sulla finanza,nulla su disoccupati e precari,poco su scuola,ricerca o energie verdi,silenzio sull’Europa (e di fatto accordo totale con la Merkel), silenzio su guerra e armi,difesa del territorio,costi della Chiesa e vari obbrobri sociali(solo qualche accenno alle unioni di fatto).Colpisce l’assenza di riferimenti a una maggiore democrazia dal basso,un fisco equo e trasparente,una giustizia giusta,la difesa dell’ambiente,il futuro dei giovani,la tutela di vecchi e poveri.Colpisce la superficialità degli obiettivi senza dire come raggiungerli,il ritorno delle tre I di B: “Inglese,Impresa e Informatica” e il diluvio di privatizzazioni su tutti i servizi, in pratica uno Stato ceduto alle multinazionali o a derivati della mafia.Anche sulla mafia c’è una omissione pesante.Poi ci sono cose inutili(il ministero per l’attuazione del programma)o ridicole:promuovere la natalità quando siamo 7 miliardi sarebbe grottesco persino per il Duce,e in un Paese sovrappopolato come il nostro è paradossale.Anche sul diritto di voto a 16 anni avrei da ridire(non lo voleva la Lega?).Insomma le parole d’ordine sono:ossequiare l’alta finanza,premiare gli imprenditori schiavisti, seguire il peggior mercato neoliberista,omaggiare la Chiesa e privatizzare come in USA.Di sx nemmeno l’ombra!

Matteotti e Berlinguer si rivolteranno nella tomba

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 12.09.13 06:47| 
 |
Rispondi al commento

Stasera non me ne sono perso uno. Da buon italiota che mangia pane e politica davanti alla tv con quelli come me i talk shows men vanno a nozze. Ebbene sì confesso, a rischio d'indigestione, da Lilli Gruber a Bruno Vespa ho fatto l'en plein.
Per un po' credo che mi asterrò per smaltire, almeno fino a quando non verrà dichiarata dalla Giunta la decadenza di Berlusconi da senatore, quindi ho tutto il tempo che voglio.
Da questa seduta davanti alla tv comunque non ho imparato nulla di nuovo, anzi mi sono rafforzato in alcune convinzioni, come quella per esempio che mai avrei avuto la pazienza o il sadomasochismo di Travaglio nell'affrontare a tu per tu e a stretto giro di teledibattito, due assatanate come la Casellati e la Santanché.
Ma la più indigesta tra queste visioni è stata quella di Porta a Porta dove era ospite Renzi in un duetto con Vespa che mi ha ricordato Totò e Peppino in una delle loro storiche scenette, dove il copione era quasi sempre stravolto dalla loro arte dell'improvvisazione. Niente di quei due che s'avvicinasse a questi veri artisti ma da brave scimmiette hanno fatto del loro meglio, una di vecchio pelo e l'altra di primo ma abbastanza marci entrambi da stare al gioco. Che bravi.
Stasera però, malgrado loro, mi sono tolto una piccola soddisfazione. Ho finalmente trovato quella parolina che ultimamente ogni volta che m'è capitato di vedere e purtroppo di ascoltare Renzi, mi è rimasta sulla punta della lingua senza riuscire ad esprimerla. Come quando hai una sensazione forte ma che non riesci a sintetizzare in una parola sola. Stasera invece dopo solo dieci minuti che l'ho sentito parlare, con quell'aria da ruffiano imbonitore di platee di madames Bovary, con quella facciotta da chierichetto falso che ha fatto di nascosto una scorpacciata di ostie col vin santo, che parla un toscano con la bocca piena e sputazza , finalmente la parolina m'è venuta spontanea mentre mi accingevo a spegnere la tv, semplice e spontanea: insopportabile.

rino lagomarino Commentatore certificato 12.09.13 01:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se io nella impresa dove lavoro faccio come il buon Renzi,sicuramente mi licenziano,e lui invece puó permettersi di rubarsi lo stipendio,e é solo all´inizio poi fará strada come il suo amico Berlusconi.......

Roberto Brambilla 12.09.13 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Ma Renzi parla a "porta a porta" e dice cose uguali a quelle che dice il movimento 5 stelle? Siamo sicuri che non abbia copiato o ci crede davvero a quello che dice .... A me sembra un po' un bel volpino A Renzi Renzi

Walter de ronzo 12.09.13 00:39| 
 |
Rispondi al commento

la meglio anima de li mortacci vostra......scusate il liguaggio cultural-chic.

Massimo B., CASTELSARDO (SS) Commentatore certificato 12.09.13 00:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

C'è un'onda nuova che è partita dal niente.....per abbattere il marcio della nazione.....è Renzi è un gran......

Scusate un po' di rime ogni tanto...

Luca Urciuolo 12.09.13 00:00| 
 |
Rispondi al commento

aveva premura porello,doveva correre nel salotto buono di porta a porta,dove lo attendeva(chi striscia non inciampa)per fare il suo spettacolino tv.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 12.09.13 00:00| 
 |
Rispondi al commento

che dio se li chiami tutti

marco i., bari Commentatore certificato 11.09.13 23:27| 
 |
Rispondi al commento

Non conosco il ddl Palma ma se l'anm lo ritiene un pericolo è segno che è giusto quindi cercate di indignarvi meno.

Christian Nuvoli 11.09.13 23:17| 
 |
Rispondi al commento

Renzi se è vero ciò che è scritto nell'articolo sei falso fino al midollo, aspiri a leader del pd te ne vai in giro per l'Italia e che centra prendere uno stipendio da sindaco senza svolgere l'incarico ricevuto tradendo e prendendo in giro chi ti ha votato?
Le dimissioni avrebbero dato spessore come personaggio politico di rilievo invece hai dimostrato di predicare bene e razzolare male nonchè il modus operandi solito dei magnaccia della politica, di fottere tutto ciò che è possibile, compreso il prossimo...

sergios g Commentatore certificato 11.09.13 23:11| 
 |
Rispondi al commento

Renzi una delle facce della stessa moneta. Basta con questi lobbisti. !!!

Luca 11.09.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento

Mi vergogno da fiorentino di uno come Renzi che nn fa il suo dovere di sindaco mancando nel solo 2012 a più del 80% delle sedute .... Un ottimo biglietto da visita per il futuro no? Mi raccomandò votatelo... Vi ricordo che il signorino ha diversi procedimenti per aver sperperato soldi pubblico, aver assunto trombati della politica e amici del quartierino ma nessuno vuole andare oltre... Nn è che il signore ha delle protezioni molto importanti?

Claudio poggi 11.09.13 22:36| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Da quando siete presenti in parlamento e' nata in me la fiducia che ci possiamo liberare di gravi fardelli...sono sicura che nonostante il modo sporco di remare contro da parte degli oppositori riuscirete a mandarli tutti a casa. Vi rivoterei ancora, più convinta che mai. Forza e arriveder le stelle!

Renata Cremonini 11.09.13 22:33| 
 |
Rispondi al commento

Ah ah ah. Il giardiniere vuole fare il cuoco,il custode vuole fare il il cuoco, il maggiordomo vuole fare il manutentore, la colf vuole fare niente e il giullare si vuole fare la colf! E ognuno pensa di essere il padrone. Ah ah ah. In questa casa nessuno vuole adempiere ai propri compiti. Storiella sufi.

cittadino di questo mondo 11.09.13 22:16| 
 |
Rispondi al commento

Frenare la bocca della Santanché dopo che l'ha spalancata (vedere la barzelletta sulla pitonessa che fa la baldracca in un bordello e che ingoia un coniglietto suo cliente...da cui il soprannome affibbiato alla senatrice), è un'operazione che risulta difficile per chiunque, se non impossibile, ma che il nuovo programma su la 7 "La gabbia" si stia trasformando in un megafono della Santanché che parla addosso a tutti, Travaglio compreso, mi sembra un pochino troppo. Nessuno che la zittisca un momentino negli sproloqui a getto continuo tipo cascata del Niagara giusto per un tentativo di replica?

rino lagomarino Commentatore certificato 11.09.13 21:47| 
 |
Rispondi al commento

Splendido Di Maio. Il ragazzo dalla faccia sveglia e pulita ha fatto gol nel cuore dei telespettatori con un dribbling micidiale che ha lasciato senza parole la Serracchiani e il difensore estremo Gruber

cristina cassetti 11.09.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Ora si capisce la forte ambizione del Renzi vuol diventare Onorevole, la parlantina ce l'ha, l'arroganza del potere pure cosa dice il blog è pronto a diventarlo?

Forse in parlamento non ci arrivi, a meno che i militanti del tuo partito non siano così stupidi da mandare in parlamento uno come te.

Gli unici in parlamento che avrebbero diritto di essere chiamati Onorevoli sono i parlamentari del M*****, per il coraggio per l'onestà per il rispetto che hanno verso gli altri cittadini.

Lascia perdere Renzi, piuttosto i fiorentini cosa ti pagano a fare se non sei presente come loro sindaco, e sei sempre in televisione a fare il piacione.

saluti a tutti da nessun copy

nessun copy 11.09.13 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Un ottimo Di Maio sta sgretolando dalla Gruber una disinformata e impreparata Serracchiani. Non me l'aspettavo. Grande Di Maio e povera Seracchiani dalle troppe code di paglia!

rino lagomarino Commentatore certificato 11.09.13 21:09| 
 |
Rispondi al commento

e questo qui sarebbe la faccia di merda che diceva con la mano alla bocca: dite ai grillini che li paghiamo per fare qualcosa.." ?
ma vergognati farabutto fallito berluschino del cazzo.
se io fossi toscano, e si vergognino i toscani che non l'hanno ancora fatto, stai tranquillino che non andresti tanto a fare il gallo in giro per l'Italia perché ti darei tante di quelle mazzate sulle orecchie che poi potresti fare Topolino a Disneyland, ma senza costume..

rapidmovement 11.09.13 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi dispiace ma quà avete toppato alla grande, basterebbe studiare un pò di diritto pubblico o roba del genere per sapere che la figura del sindaco nel consiglio comunale è praticamente di "bellezza"...si sa tutti, tranne voi, che il sindaco lavora prevalentemente in giunta...e io so, visto che sono di firenze, che lui è un sindaco che va in giro per la città a controllare i lavori , a fare assemblee con dirigenti e cittadini, a controllare le scuole etc... il sindaco nel consiglio comunale non può votare, non può parlare se non le lo concede il Consiglio.Alcune volte le assemblee sono davvero inutile perché si parla del nulla o si aprano discussione fatte già il giorno prima, tutto questo per il famoso gettone presenza. Io sono cittadino fiorentino di 21 anni e sono contento di come gestisce e ha gestito la città di Firenze...

Duccio Ristori 11.09.13 20:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IMPEACH Renzi per impersonare un sindaco che non e'!

Nunzia Rosmini Commentatore certificato 11.09.13 20:36| 
 |
Rispondi al commento

Chiedo con molta umiltà al movimento cinque stelle di guardare sempre dentro le sue idee di cambiamento di una Italia vergognosamente governata da gente senza scrupoli guardando unicamente al propio interesse e quello dei propi appartenenti.Non ubriacandosi del mosto fatto di sangue degli onesti cittadini e imprenditori onesti lavoratori. Questo lo reputo un grande avvertimento. Stare vicino al fuoco e facile bruciarsi,e facile entrare nella ragnatela del ragno e restarci intrappolato. Non solo quindi blog. La persona fisica a contatto con la gente minuta farebbe un gran bene al movimento. C'è molta ignoranza nelle periferie. C'è poca informazione chiara del movimento e quello che che egli veramente dice di essere come cambiamento radicale. NON SOLO QUINDI PIAZZZE IMPORTANTI. Le periferie intrappolate dalla propia ignoranza parla ancora bene del PD-PDL. Sono convinto che farsi conoscere,praticando,stare in continuo contatto con questa reatà. Sposando i loro dissapori, intervenendo,nelle loro richieste,risvegliando la loro dignità mi ripeto il movimento farebbe una cosa molto buona.Saluti un VOSTRO che spera in un cambiamento serio e onesto

ginodamiani 11.09.13 20:12| 
 |
Rispondi al commento

PDDL - si sono incartati in un ingorgo a doppia croce uncinata.
Se Berlusconi dovesse ottenere cio' che vuole toglierebbe la fiducia al governo forte di un ritorno agli antichi onori.
Se perdesse toglierebbe la fiducia al governo per ovvi motivi.
SE il PD vedesse vincere Berlusconi imploderebbe e si spaccherebbe in due o tre partitini.
Vada come vada pddl hanno chiuso con la loro unione. Solo Renzi e Grillo resteranno fuori e l'Italia volente o nolente sara' governata da questi due perche il m5s non si alleerebbe mai con pdl e viceversa.

pero p., genova Commentatore certificato 11.09.13 20:10| 
 |
Rispondi al commento

A proposito di Renzie, oggi per mia figlia sono andato in centro a Firenze con la tranvia, è fantascienza, hanno fatto il capolinea in una zona industriale, che sembra nel terzo mondo invece che Scandicci, il parcheggio è vicino a una discarica e intorno il nulla, quando si arriva in centro, una delle più belle città del mondo, a mio avviso, l'incuria e la sporcizia sono come mai a Firenze avevo visto, e per prendere per il culo i suoi cittadini ogni tanto ha fatto costruire dei marchingegni per la raccolta differenziata, costati ai fiorentini sicuramente più che se dovessero rifare il Biancone, se lui è bravo come sindaco, poveri noi come premier.

Marco V., Pistoia Commentatore certificato 11.09.13 19:31| 
 |
Rispondi al commento

assenteista e BASTA? su Google scrivete......RENZI 60 MILIONI DI EURO.......oppure RENZI- MAIORANO......leggete quello che appare

alessandro maiorano 11.09.13 19:29| 
 |
Rispondi al commento

Beati voi che lo vedete poco, anche se venti minuti di Renzi sono una pena accessoria.
Ma noi, che abbiamo la TV in casa, e ce lo dobbiamo puppare ogni cinque minuti che dobbiamo dire?

Domenico Nucci, Castiglion Fiorentino AR Commentatore certificato 11.09.13 19:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso si va in tivvu?
ha ha ha

eiar 11.09.13 19:06| 
 |
Rispondi al commento

È più di destra renzie di tutta la destra... Che ormai è composta solo di ladri arrivisti e faccendieri, come la sinistra! Forza 5 stelle!!!!

Alati giacomo 11.09.13 18:47| 
 |
Rispondi al commento

Renzi l'arrivista, Renzi il camaleonte, Renzi l'amico del carissimo (in tutti i sensi) Briatore.
Cosa ci si può aspettare da un personaggio di cotanta levatura. Ma la colpa è nostra o meglio di chi questi signori li vota e pur consapevole di dare il voto a dei buoni a nulla comtinuano imperterriti a farlo per convenienza personale, a tutti questi cari concittadini chiedo senza troppa cortesia di andare al diavolo.

Riccardo Parodi, Recco Commentatore certificato 11.09.13 18:35| 
 |
Rispondi al commento

E' sempre la solita vecchia storia nel solito vecchio detto:"Il pesce puzza dalla testa".
Renzi o di quel che ne resta del comunale pesce, non ha neppure testa perché crede che quella cosa indistinguibile e inesprimibile che ha dentro alla sua già minuscola scatola cranica, valga per tutti.
Ungaretti, rimodulato per l'occorenza (troppo onore in verità al boy scout della parocchia), direbbe: "Tra un imbecille e un vanaglorioso... l'inesprimibile nulla"!

rino lagomarino Commentatore certificato 11.09.13 18:23| 
 |
Rispondi al commento

A Renzi non importa più fare il sindaco di FI. Aspetta di sostituire il Letta nipote. FORZA M5S fiorentino le battaglie da vincere sono ancora tante. NON MOLLATE. Buona fortuna.

luigi rossi 11.09.13 18:21| 
 |
Rispondi al commento

E questi post comunisti e democristiani pretenderebbero ancora governare l'Italia? Occhio Beppe, si stanno autodistruggendo, non bisogna commettere errori. un saluto sergio

Sergio I., Pineto Commentatore certificato 11.09.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento

figlio di DC era e rimane

Mario Donnini 11.09.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento

Direi ai fiorentini che se ancora loro stanno bene e grazie alla marea di turisti che invade la città. Dato che i politici che si scelgono fanno scempio di tutto ( vedi Siena ) e loro pensano solo al pallone. Renzi sei solo chiacchiere e politica , la vera rottamazione non significa essere anziani , ma al massimo due mandati e via , siamo stufi di senatori a vita . Anzi ve li ricordati gli ultimi senatori a vita nominati , scommetterei che fra poco qualcuno muore per cause naturali data l'eta , tutto calcolato per lasciare il posto al nostro innominabile ( ditelo voi il nome). Comunque Renzi , noi non siamo più i nostri nonni ingenui sulla bontà della politica . Io quando ti sento parlare , è come se il mio terzo occhio mi dicesse a gran voce , questo è il peggiore di tutti peggio anche di D'Alema e Andreotti messi insieme . Fiorentini meditate cacciatelo a calci nel culo che è quello che si merita .

GIOVANNI I., Padova Commentatore certificato 11.09.13 18:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Me lo auguro con tutto il cuore che si riesca ad "entrare" anche a Firenze e a salire al governo con l' 80% dei consensi, ma visto e DIMOSTRATO, il popolo di co....ni che siamo, ho i miei dubbi! Purtroppo! Auguri e forza M5S fino alla fine!!!

Claudio T. Commentatore certificato 11.09.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento

Battaglia PERSA.

Ha gia' dichiarato che sara' il suo ultimo mandato da sindaco.

Federico B., Estero Commentatore certificato 11.09.13 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Da uno si capisce come sono tutti. Bisogna diffidare di chi parla troppo, senza nulla dire. Vasa inania multum strepunt:
I vasi vuoti fanno un gran rumore.

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato 11.09.13 17:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

PD = Potere Dominante costituito da persone per la maggioranza agevolate economicamente dalla politica locale per successione ereditata nelle generazioni. Si muovono in branco e a senso unico fanno quello che i capi dicono senza mettere nulla in discussione i problemi del paese non li riguardano, e come se loro fossero degli stranieri che vivono in questo paese. Ci vedono come o da meno di molti immigrati, ai quali danni più privilegi di molti Italiani. Fanno a lotta per entrare dentro i loro circuiti per trovarsi una posizione buona frequentando le loro scuole Pddiane. Il loro unico nemico e Berlusconi. Hanno l informazione in mano e cercano di slavare i molti cervelli di tanti Italiani che ha no un livello di educazione basso riuscendo ci egregiamente. Questi soggetti vivono con gli apparati del sistema Pd finanziato dal proprio partito. Queste persone sanno che però tutto questo non può continuare per molto ... Queste persone non sanno che noi sappiamo chi sono. Vi vediamo tutti i giorni stiamo in silenzio vi assecondiamo passiamo da imbecilli per illudervi ma state attenti che ne abbiamo le palle piene di voi si voi cancro di questo paese !

Marco Toscana 11.09.13 17:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Abbiamo un Sindaco assenteista cronico, che usa tutto ciò che ha in suo potere per fare la scalata del secolo. Arrivare a sedere sul seggiolone più importante. Palazzo Chigi.
Quello che mi preoccupa di più, è che quando arriverà (spero mai!!) sarà ancora tra i più assenteisti, perchè ci saranno le elezoni presidenziali AMERICANE. Vuoi che non si candidi anche la???

Mario S., Firenze Commentatore certificato 11.09.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento

Ti prego Maria de Filippi prenditi Renzi...è un talentuoso.
Mettilo accanto a Zerbi e Maionchi.
L'Italia te lo raccomanda perché è un favorito. ..lo dicono i sondaggi.

Simone Meschisi 11.09.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento

RENZIE è SOLO CHIACCHERE E GIUBBOTTINO (OLTRE A QUALCHE NEO TIPO BRRRUNO VESPA..FORSE IL FIGLIO?!)

matte sisbatte Commentatore certificato 11.09.13 17:28| 
 |
Rispondi al commento

...Renzie evidentemente ha preso le istituzione per il palcoscenico di Happydays...tanto gli elettori del PD-L sono felici di votare gli sceneggiatori dello sfascio italiano da oltre venti anni...

adelchi 11.09.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento

Sapete con chi ci dovremmo alleare??? Con Landini... ma lo avete visto ieri sera a Ballaro? E' stato grande, è l'unico che mi piace di destra e sinistra!

monica rinaldini Commentatore certificato 11.09.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

bravissimi!!!non mollate mai perchè verrà il nostro momento ovunque!!!e i vari renzi di turno pagheranno tutto!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 11.09.13 17:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
beh, considerando che è l'unica alternativa alla leadership del PD-L devo dire che sono messi davvero maluccio.....bah.... forza M5S

Domenico Laurenza 11.09.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento

Non sono all'interno del Consiglio comunale ma si firmano M5S Firenze...andiamo bene...e Grillo non li cazzea ahah

salvatore sannino 11.09.13 17:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Tanto gli elettori del PD continuano a votare questo partito, hanno la Sindrome di Stoccolma.

Riccardo La Corte, Torino Commentatore certificato 11.09.13 17:13| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori