Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I fumi della Food Valley

  • 199


Guarda il video denuncia!
(04:45)
food_valley_inceneritore.jpg

"Si accende il camino, finalmente hanno detto in tanti, e scoppia il caos. La food valley sull'orlo del baratro. E di chi è la colpa? Ma di Grillo, naturalmente. Che ha avuto il coraggio di raccontare la verità che tutti conoscono. Che questi impianti sono industrie insalubri di classe prima. A Torino, dopo la recente inaugurazione dell'altro inceneritore Iren nuovo di zecca, siamo al quarto fermo impianto. A Parma ad aprile Arpa ha mandato un esposto in procura per le emissioni fuori norma di Ugozzolo in fase di prova di accensione. Un inceneritore è una minaccia, una pistola carica costantemente puntata alla tempia. A Montale le diossine hanno inquinato i campi e i prodotti dei campi. A Pietrasanta il camino ha inquinato i torrenti a fianco dell'impianto, 3 km dalla spiaggia, l'inceneritore è stato sequestrato, il processo iniziato, gli imputati hanno chiesto il patteggiamento. A Colleferro 13 arresti per dati di emissione taroccati e traffico illecito di rifiuti pericolosi. L'elenco potrebbe continuare a lungo. Del resto, aldilà delle evidenze penali e dei casi di sequestro, sono i medici che hanno lanciato l'allarme da tempo su questo tipo di impianti. La massiccia produzione di polveri ultrafini che oggi sono state riconosciute a livello mondiale dall'OMS come responsabili certe di molte malattie respiratorie e cardiovascolari, ma anche degenerative, ormai abituali dei tempi contemporanei. E' per questo che l'ordine dei medici dell'Emilia Romagna fece richiesta nel 2007 di una moratoria sui nuovi impianti di incenerimento, mettendo in allarme la comunità scientifica ma non riuscendo nel loro intento. Moratoria chiesta di nuovo nel 2012. Anche gli studi ufficiali come Moniter, nonostante i limiti insiti nella metodologia, hanno evidenziato una diretta correlazione tra vicinanza agli impianti e parti pre termine, un indice di sofferenza del feto che non possiamo ignorare. Le polveri ultrafini, impossibili da bloccare nemmeno per i filtri più efficienti e con maglie fittissime, entrano direttamente negli alveoli polmonari, opprimendo gli organi, addirittura mettendo a rischio la corretta trasmissione del Dna, con la loro capacità di "confondere" le nostre cellule più preziose. Nelle grida di queste ore non abbiamo letto da nessuna parte un approfondimento sulla reale incidenza degli inceneritori nella salute delle popolazioni che abitano nel raggio della loro azione. La salute dovrebbe invece porsi davanti a tutto il resto. E' per questo motivo che la nostra associazione non attenuerà la propria opposizione a questo impianto pericoloso e porrà in atto tutte le strategie per farlo chiudere nel più breve tempo possibile. Per il bene di Parma. E della food valley." Associazione Gestione Corretta Rifiuti e Risorse

Potrebbero interessarti questi post:

Un giorno particolare
La Coldiretti contro l'inceneritore
Chi vuole ancora l'inceneritore di Parma?

3 Set 2013, 10:51 | Scrivi | Commenti (199) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 199


Tags: ambiente, associazione cittadini, Associazione Gestione Corretta Rifiuti e Risorse, food valley, inceneritore Parma, polveri sottili, rifiuti zero

Commenti

 

Credo che Marco travaglio sia l'unico giornalista qualificato,documentato e capace di combattere i suoi ciolleghi ed i politici che ci propinano false notuizie.
Anche ieri con la Casellati Maria Elisabetta avvocato(sigh) del PDL ha dimostrato tutta la sua capacità nel dire le verità sul nefasto ex Premier(pardon presidente del coniglio).
Ora per quello che ha detto,riferito alla senatrice(pagata con i nostri soldi)c'è da fargli un "monumento".
" Ha evaso circa 300 milioni di euro,ma è stato prescritto in buona parte grazie alla legge Cirelli ed al falso in bilancio(fattasi la legge ad personam)...risulterebbe innocente,ma sembrerebbe colpevole solo per 7,3 di euro perchè sopravvissuti alla prescrizione".
Si vuole difendere un ladro acclarato epperò prescritto.
Che vergogna!Ma queste cose Beppe le sanno i cittadini?
O le sappiamo solo noi e ce le diciamo fra noi,perchè la 7 si è dimostrata,come al solito,una caciara....voluta dal PDL(tattica che serve a fare confusione e non chiarezza.
Altro che contraddittorio.
Occorre una conferenza di un candidato per dire le cose come stanno veramente.
Il contraddittorio serve solo per i bugiardi e i falsi...ed di questi in TV ne abbiamo a iosa...potremmo esportarli!

oreste m******, sp Commentatore certificato 10.09.13 14:20| 
 |
Rispondi al commento

http://www.ecodibergamo.it/stories/L'Urlo/392908_questioni_di_fregate/

silvano 09.09.13 16:04| 
 |
Rispondi al commento

Carissimo Beppe, chi scrive è un ultra settantenne uomo sempre di sinistra che veniva picchiato dal padre in quanto portavo sotto il braccio l'Unità. Oggi sono un votante ultra convinto del tuo Movimento, ma sono altrettanto convinto che, per fare fuori per sempre l'uomo (?) che per 20 anni è stato la rovina dell'Italia, bisogna turarsi il naso ed allearsi purtroppo con coloro che fanno finta di buttarlo fuori anche loro. Lo so, è duro da digerire, ma secondo me è l'unica alternativa. Da me, Napoli, vi è un detto che recita così: PER FARE UN DISPETTO A MIA MOGLIE NON POSSO TAGLIARMI IL PENE!! Cordialmente.

Carlo F. Commentatore certificato 07.09.13 19:55| 
 |
Rispondi al commento

IN questa società marcia vengono prima i soldi e poi la salute..W BEPPE e M5S,il problema non è pizzarotti,ma chi ha pensato di costruire questa merda!!

NANDO C 06.09.13 18:17| 
 |
Rispondi al commento

E io che pensavo fosse già in Cina l'inceneritore!?
Scusate ma, ora, delle due l'una:
1. Pizzarotti sapeva che mai avrebbe potuto bloccare l'apertura dell'inceneritore, e allora ha vinto le elezioni mentendo agli abitanti di Parma;
2. Pizzarotti pensava davvero di riuscire a bloccare l'inceneritore, e allora politicamente è totalmente inadeguato al ruolo che ricopre.

Walter Rivola 05.09.13 08:43| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dopo che per decenni con la scusa di evitare la doppia tassazione privilegiando le multinazionali quelle stesse norme hanno permesso doppia evasione ovunque di qua e di là aumentando i ricchi evasori azionisti delle stesse.
Il programma OCSE con il G20 prevederebbe che si passerà ad un sistema in cui solo lo scambio di informazioni di natura fiscale fra le autorità dei diversi Paesi avverrà automaticamente.
Solo le informazioni di natura fiscale tanto per inventare nuove scappatoie !
Intanto una lecita tassa internazionale sull’inquinamento e sui danni ambientali e sanitari che questo comporta sulle rendite azionarie delle multinazionali non la vuole nessuno. Ma guarda un pò!

pino 04.09.13 19:44| 
 |
Rispondi al commento

QUALCUNO URLA E SI STRAPPA LE VESTI:"FORNITECI I DATI". A QUESTA GENTE DICO DI SBIRCIARE, NON DICO GURDARE, SBIRCIATE I RISPETTIVI REGISTRI TUMORI OVVERO L'ELENCO CADUTI PER LA PATRIA DEI BANCHIERI E MULTINAZIONALI. LADDOVE è PRESENTE (MOLTE REGIONI NON CE L'HANNO...NON SARA' UN CASO...)IL REGISTRO TUMORI CI DICE CHE CHI MUORE è VITTIMA ALLA STREGUA DEGLI AGGUATI MAFIOSI! E NON VOLETE PARRNE? VERGOGNATEVI!

VITTORIO G., PESARO Commentatore certificato 04.09.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento

Un intero post e neppure un dato concreto. Non è così che si fa informazione o politica. Sarebbe come se dicessi che stare vicino a Beppe Grillo provoca il cancro, l'affermazione posso farla, ma poi dovrei sostenerla con qualche dato.

Marco M., Torino Commentatore certificato 04.09.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dicevo...3.000 eruro + 3500 annui....9 alla faccia dei sindacalisti!!!!!

gianni t., bari Commentatore certificato 04.09.13 08:32| 
 |
Rispondi al commento

dimenticavo... a detta del presidente di tale sodalizio il sig. Epifani è socio dello stesso...(per eccedere 3

gianni t., bari Commentatore certificato 04.09.13 08:31| 
 |
Rispondi al commento

bertinotti e consorte in gra splovero alla serata di gala di tal (prestigioso???!!!!) circolo del tiro a volo" di roma...con gra ballo sfrenato dei suddetti a fine festa

gianni t., bari Commentatore certificato 04.09.13 08:29| 
 |
Rispondi al commento

bertinotti e signora in gran splovero alla serata di gala di tal "circolo

gianni t., bari Commentatore certificato 04.09.13 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Bisognerebbe fare una Ricerca alla Pirelli,per la fuoriusciita di sostanze nocive,per vedere se si Possa Inventare un ca...di comignolo ecologico Almeno,.Come le migliori maschere anti gas.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 04.09.13 04:04| 
 |
Rispondi al commento

A pensare che Basterebbero comignoli anti inquinamento Proggettati dalla PIRELLI.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 04.09.13 03:45| 
 |
Rispondi al commento

Beppe la gente vuole che tu vada in tv.

DANNY DE VIETRO, mediglia Commentatore certificato 03.09.13 23:03| 
 |
Rispondi al commento

I produttori di Parmigiano e Prosciutto non sono preoccupati per il rischio che nei loro prodotti finisca la diossina, SONO PREOCCUPATI DI GRILLO CHE VORREBBE EVITARE CHE CIO' ACCADA.

Questi poveretti, invece di capire che il rischio non è nelle parole di Beppe ma nell'impianto di incenerimento, non hanno colto l'occasione per chiedere di fermare la scellerata scelta, forse pensando che cosi facendo avrebbero lasciato che la gente sapesse che sulle future produzioni la salubrità dei loro prodotti è messa a rischio.

Mario Amabile Commentatore certificato 03.09.13 21:04| 
 |
Rispondi al commento

Io faccio sempre presente che qui, soprattutto d'inverno, non circola un filo d'aria. Pressione bassa e nebbia in val padana! Nessuno si merita un inceneritore, ma è proprio vero che Parma era l'ultimo posto in cui andarlo a fare.

Luca D. 03.09.13 20:42| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=z13sWXI6xiQ

alessia-chan 03.09.13 18:07| 
 |
Rispondi al commento

Che dire incredibile Che ci sia gente Che non considera la sulute della gente
Che se ne fotte di avvelenare un territorio assulutamente unico per I prodotti autoctoni Che produce
Cosa fare ? Be bisognerebbe incominciare a tirare fuori le palle e scendere in piazza incazzati neri
Purtroppo il popolo e troppo egoista e disunito bisognerebbe aggire sempre pensando alle generazioni future ai nostri figli

Paolo tamburini 03.09.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Raga guardate che grande idea hanno avuto questi!!
http://bit.ly/1eaJCDM
Si puó anche donare 50cent come ho fatto io, immaginatevi se tutti noi diamo 1 euro che bell'aiuto, per me lo meritano!!qua ragioniamo sempre di miliardi..gli diamo una mano a questi?
:) un sorriso non si nega a nessuno, lasciategli il commento insieme alla donazione che vi rispondono!

Andrea T., Firenze Commentatore certificato 03.09.13 16:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E pensare che il bamboccio di Firenze taccia di "aspirante alchimista" qualsiasi oncologo osi, dati dei tumori alla mano, affermare che gli inceneritori sono innoqui. E' il PD che avanza. Perché nessuno lo vuole, sono tutti pieni.

Paolo F., LIVORNO Commentatore certificato 03.09.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento

questo comitato a parma che si batte da anni per evitare che l inceneritore fosse costruito e acceso,e l orgoglio della ns città assieme al sindaco Pizzarotti e coldiretti.
ho letto il post ho ancora la pelle tesa dai brividi che percorrono il sangue
il sangue si e ghiacciato e ce invece gente specie quelli del pd che se la ridono e godono
ridete ridete che la mamma vi sta facendo gli gnocchetti,poi il sugo ve lo condiamo noi
quando manca l etica tutto si compra,anche il buon senso e il rispetto della salute,ma non giurano fedeltà alla costituzione?e la costituzione permette di far soldi inquinando gli altri?e questa la ns costituzione ?ecco perché il pd dice sempre che e la più bella del mondo,tenetevela questa costituzione che permette cose cattive in mano a persone senza scrupoli e che vengono difesi dalla legge.ha ragione grillo in tutto quello che dice qui le leggi aiutano i delinquenti,chi e a favore dell impianto sarà responsabile dei suoi danni???????????

roberto v., parma Commentatore certificato 03.09.13 15:23| 
 |
Rispondi al commento

Il Popolo italiano ringrazia Beppe per averlo messo in guardia.
Ho sempre apprezzato il Parmigiano e il Prsociutto di Parma ma adesso che so che sono avvelenati e pericolosi per l'uomo comprerò Grana Padano e Prosciutto di San Daniele.

Grazie alle denunce di Beppe Grillo, che intendono tutelare la salute degli italiani, moltissimi cittadini stanno boicottando i prodotti di Parma.
Nei prossimi mesi saranno sempre di più quelli che rifiuteranno di ingerire cibi alla diossina provenienti da Parma.

Ecco il risultato delle scelte criminali del PDmenoELLE.

Invece di prendersela con Grillo perché diffonde dati importantissimi per salvaguardare la salute degli italiani (grazie al beppe sappiamo che da Parma d'ora in poi arriveranno solo prodotti avvelenati), i vari produttori dovrebbero arrabbiarsi con il PDmenoELLE.

Marco Bologna 1976 Commentatore certificato 03.09.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento

L'ESEMPIO E' TUTTO

La fiat di marchionne deve fallire per far capire che non si può condurre avanti un'impresa, in contrapposizione con i lavoratori, trattati come schiavi.

Dopo ci sarà una fiat senza la cosmopolita famiglia agnelli, che si comporterà come gli imprenditori tedeschi, cioè faranno condividere ai lavoratori non solo le perdite, con il licenziamento e la cassa integrazione, ma anche i profitti, con il premio di produttività.

Questo implica un superamento dell'ideologia del precariato e del lavoratore sfrutta e getta, che informa l'economia italiana.

Se non accadrà, arriveremo solo in fondo al trend attuale, cioè alla tabula rasa, all'incenerimento totale dell'economia reale.

Quando sarà fallita la fiat di marchionne, allora l'imprenditoria italiana potrà cambiare direzione, e capire che il lavoro non è solo di chi mette il capitale, ma anche di chi giorno dopo giorno produce beni per la soddisfazione dei bisogni sociali.

Un capitolo a parte dovrebbe riguardare la legislazione pubblicitaria, che dovrebbe obbligare alla prevalenza dell'informazione sul prodotto, rispetto alle suggestioni del tutto gratuite e infondate degli spot.

La pubblicità dovrebbe essere regolata in modo più stringente. Soprattutto limitata. I film non dovrebbero essere interrotti dagli spot a significare chi comanda.
Gli spot dovrebbero durare 5 minuti ed incorporare una storia per sensibilizzare.

Dovrebbe essere istituita una commissione del ministero per la pubblica istruzione, da cui ottenere la licenza di diffusione, dopo averne vagliato i contenuti rispetto alle ideologie propagate.

Ogni spot mandato in onda dovrebbe inoltre finanziare con una quota la cultura del nostro Paese.

Il prete in chiesa dovrebbe, infine, essere vincolato per legge a dire dal pulpito, che la pubblicità è peccato! ;-)

Sono propenso all'istituzione di tribunali speciali per processare chi si occupa di marketing, e all'erogazione di pene sino alla deportazione ad arcore dei colpevoli recidivi

gennaro esposito 03.09.13 14:39| 
 |
Rispondi al commento

Bè vi informo che il parmigiano e il prosciutto alla diossina lo avete mangiato per anni visto che fino a qualche anno fa era in funzione l'inceneritore del Cornocchio (periferia di Parma) obsoleto e senza filtri.
Vi informo anche che le zone di produzione di parmigiano e prosciutto sono anche a decine e decine di chilometri da Parma.
Urlare ai quattro venti che questi prodotti sono contaminati non danneggia solo Parma (che puo essere accusata di avere l'inceneritore) ma anche i poduttori delle zone di montagna e del reggiano e del modenese che non hanno nessuna colpa.
I risultati ? vedo già post che invitano a boicottare il consumo di parmigiano (che magari è prodotto nel modenese) questo si chiama terrorismo.

umberto parma 03.09.13 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ius soli, Pizzarotti: "Cittadinanza civica ai figli degli immigrati"

alcuni grillini si stanno gia' convertendo al PD: sanno che al prossimo giro elettorale neanche un cane scegliera' un qualsiasi dilettante straccione di grullo farlo diventare un miliardario e sistemarlo a vita nella politica!!!

agli italiani , ormai e' rimasto solo il panorama ambientale e il cibo, ma ancora per poco : sti matti di pentastellati a niente pensano per gli autocnoni tranne che a regalare il tutto ai barbari predatori del pianeta!!!!!

Concetto Scuderi Commentatore certificato 03.09.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FUMI DA INCENERITORI E FUMI DA BASSA POLITICA
Come sempre, parole sante. Ma mi permetto di ricordare che il Paese ha bisogno di ecologia vera per i consumi di natura che attua e anche per i consumi di civiltà e di politica. Il territorio del MoVimento NON CORRISPONDE alla pulizia dei tuoi messaggi, Beppe. Violenza, squadrismo finalizzati a interessi elettoralistici sporcano il nostro progetto, a Venezia come a Reggio Emilia e altrove... Distaccano la gente dal progetto e dalla sua bandiera... Bisogna intervenire!

Sergio2 Bevilacqua, Venezia Commentatore certificato 03.09.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

nando sempre presente:))

paoloest21 03.09.13 14:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non tiravo le orecchie a te,che avevi perfettamente ragione,dicevo che trovavo giusta la "tiratina d'orecchie fatta da te alla nota blogger,che ho definito,senza alcun acrimonia per carita',un po'troppo dedita alle manifestazioni prolungate di NARCISISMO DIALETTICO.

CIAO franco graziani-torino.

franco graziani 03.09.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento

Per Luciano Passalacqua...specie nelle righe finali del tuo h.13.32 mi ci riconosco appieno
...purtroppo piu' di un pensatore e uomini politici dei primi del '900,avevano previsto OVE POTESSE PORTARE L'IMPERIALISMO DI CERTO "OCCIDENTE"..uno in particolare,V.Lenin
soleva scrivere tra le altre cose,che questo (l'imperialismo capitalistico)avrebbe sortito uno
dei piu'nefasti orrori..LE GUERRE TRA I PIU'POVERI,E NON DEI DISEREDATI CONTRO I LORO OPPRESSORI...

alle prossime,ciao franco graziani-torino.

franco graziani 03.09.13 13:51| 
 |
Rispondi al commento

X FRANCO G. TORINO--SULLA PERSONA DI CUI MI TIRI LE ORECCHIE (FORSE GIUSTAMENTE) VOLEVO SOLO DIRE,CHE SI ERA LAMENTATA DI N.4 POST AL GIORNO ERANO TROPPI,CHE NON RIUSCIVA RISPONDERE A TUTTI,(?)MENTRE PIU VOLTE,LEGGENDO CIO CHE SCRIVEVA(TUTTO GIUSTO) LA ESORTAVO A DARE ANCHE DEI CONSIGLI,DELLE SOLUZIONI,NON SOLO DELLE BELLE POESIE,O TABELLE DI COME VANNO LE COSE,ANCHE SE INTERESSANTI,MAI UNA RISPOSTA,CERTO NON E' OBBLIGATA A RISPONDERE,ERA SOLO PER LEGARE TRA NOI,NULLA DI PIU,MENTRE NOTO CHE TU, SCRIVI COSE INTERESSANTI E TI SOFFERMI A RISPONDERE(VEDI A.SCANTALMASSI,ALTRA PERSONA INTERESSANTE, ECC.)L'HO SCRITTO PIU VOLTE UN POST DOVREBBE ESSERE CONDIVISO,CONTESTATO,DISCUSSO..MA SICURAMENTE UN MOMENTO DI DIALOGO..CIAO

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 03.09.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Scusi dov'è il bagno?
A sinistra ....noooo... allora mi cago addosso!
Aooo... a sinistra nun ce vò andare più nessuno!

oreste m******, sp Commentatore certificato 03.09.13 13:44| 
 |
Rispondi al commento

o.t.


mi sembra che cambiare il portavoce dei gruppi parlamentari ogni tre mesi!!! est una st....upidata:)


paoloest21 03.09.13 13:43| 
 |
Rispondi al commento

o t
paoloooooooooo,su morra davo per scontato!!!:)))
ma mi piace poter conoscere quelli che non conoscevo prima.che bella gente abbiamo!!!fiero di loro!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 03.09.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

intanto non compriamo parmigiano sino a quando non sarà eliminato l'inceneritore e invitiamo tutti a non comprarlo, useremo pecorino sardo.
e non compriamo nemmeno il prosciutto di Parma
cerchiamo le alternative locali e controlliamo sempre che in zona non vi siano inceneritori

maria t., olbia Commentatore certificato 03.09.13 13:34| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

X FRANCO G.TORINO--COLGO L'OCCASIONE PER SALUTARTI,E CON INTERESSE LEGGO SEMPRE CIO CHE SCRIVI.LA CRISI C'E' E' INDISCUSSA,I FOCOLAI DI GUERRA,SONO OVUNQUE PRONTI AD ESPLODERE IN QUALCOSA DI PIU GRANDE,LA NOSTRA POLITICA E' IN MANO A PERSONE A CUI PER AMORE DI PARTITO(O DI SE STESSI)TRADISCE LA MISSIONE PER CUI SONO STATI SCELTI,QUASI TUTTI GLI ENTI PUBBLICI NON FUNIONANO,(BUROCRAZIA?MAZZETTE?ASSANTEISMO?)SANITA' SICUREZZA,SCUOLE,AMBIENTE,..OGNI MINUTO CHE PASSA IL NOSTRO DEBITO PUBBLICO AUMENTA A RITMI VERTIGINOSI,QUELLI CHE SONO AL GOVERNO SEMBRANO DEGLI INCAPACI,PER RIEMPIRE UN BUCO NE APRONO UNO ANCORA PIU GRANDE,E NON PRESTANO ASCOLTO A CHI POTREBBE DARGLI UNA MANO, I SINDACATI LATINANO SUL PIANO DELLE PARTECIPAZIONI DI PIAZZA,IL LAVORO SEMPRE PIU PRECARIO,INDUCE IL POPOLO A SPENDERE MENO,PER TANTO,MENO INTROITI PER LO STATO E LORO GIUSTAMENTE PENSANO DI AUMENTARE L'IVA..PER LE FORZE DELL'ORDINE,GIA CON UN ORGANICO PRECARIO,SONO STATI ANNUNCIATI NUOVI TAGLI,MENTRE PER "LORO" NESSUNA RINUNCIA(LI CHIAMANO DIRITTI ACQUSITI),ANZI ALTRI NUOVI 4 SENATORI A VITA,L'IMMIGRAZIONE NON CONTROLLATA,NON PORTA BENESSERE,MA ULTERIORE DISOCCUPAZIONE,ULTERIORE MALAFFARE,E TANTI E TANTI SACRIFICI DA PARTE DI IMMIGRANTI ONESTI,CHE SI TROVANO IN UNA TERRA STRANIERA SENZA SAPER NULLA ,SENZA LAVORO E SENZA SOLDI,CON LA SOLA COLPA DI ESERE NATI NEL POSTO SBAGLIATO NEL MOMENTO SBAGLIATO

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 03.09.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

gli incenritori (anche le discariche e altri siti) dsono siti di importanza strategica secondo il dpcm (decreto presidente consiglio dei ministri, allora Prodi) dell'8 aprile 2008 pubblicato su gazzetta ufficiale 90 del 16 aprile 2008 sono protetti dal SEGRETO DI STATO, che si applica a informazioni, notizie, atti e luoghi. Anche le ASL e i vigili del fuoco sono soggetti a tale segreto.

Chiediamo. chiediamo ai nostri parlamentari di elaborare un disegno di legge che elimini tale segreto

maria t., olbia Commentatore certificato 03.09.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Gaetti un grande!!!!che belle persone anche in senato che abbiamo!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 03.09.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Barbara Lezzi,una di noi!!!fantasticaaaaaaaaaaaaa!!!!grazie!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 03.09.13 13:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

forse sono io che non capisco...

ma gli eletti del m5s dovrebbero discutere meno.

i venti punti sono la...

se gli eletti sono il terminale....

paoloest21 03.09.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento

RADIO NANDO

Sara Paglini lucida, semplice e "vera".

Riporta l'assemblea al vero tema, quanto il M5S disturba il loro interessi.

Sara chiede di centrare gli obiettivi, quelli detti nella nostra campagna elettorale, gli interessi del comitato d'affari PD+L.

Chiede soprattutto una dichiarazione di intenti da parte dei nostri eletti.

Brava Sara

Nando al Senato

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.13 13:19| 
 |
Rispondi al commento

Io non so più cosa dire sull'argomento, mi viene solo da piangere!

C'è un angolino nascosto dentro me che m'inviterebbe a farmi amicizie nel campo della detonazione...

Monica R., PR Commentatore certificato 03.09.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Franco, Torino

contraccambio i saluti, in effetti l'istat è una fonte importante, la più autorevole, si volesse fare un'analisi comparata si dovrebbe partire da lì e lo fece anche Giannino nel suo manifesto per "fermare il declino" prima di essere preso in castagna con le sue balle. lì c'erano e ci sono parecchi numeri Istat significativi e sta su internet.

la crisi del pd e le ragioni del m5s stanno tutte nel mio precedente commento, le politiche socialiste che degenerano e diventano fini a se stesse, i boiardi di stato hann ocambiato bandiera ma sono ancora tutti li, ex comunisti o cattolici socialisti di Dio che siano.

basta guardare come paggiamo il denaro, alcuni rapporti spesa corrente/pil, debito/pil, tassi di crescita per capire che non ne usciamo senza cambiare impostazione, (ormai anche culturale, certo socialismo è diventato ortodossia e lo provano gli sforzi di Napolitano per mantenerlo in vita).

io dico o noi o loro, io non sono in debito con questo sistema

la parte fiscale si spiega meglio visionando le aliquote, vero quello che scrivi ma c'è un disincentivo che aggrava quanto detto dato dal balzo delle aliquota dell'11% nell oscaglio che supera i 28mila euro, come dire "stai calmo che ti conviene", evadi se vuoi sopravvivere

un disastro annunciato e assicurato così


Me lo immagino, il compagno violante difendere pro bono i derelitti, le vittime del conflitto d'interessi.

Ad un certo punto il compagno violante, casualmente scorge un poveretto, indifeso, uno sfigato, tale silvio berlusconi, e gli dà la dritta, essendo che è solo al terzo grado di giudizio...

gennaro esposito 03.09.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Io lo dico ora, se il M5S inizia a fare inciuci o alleanze con altri partiti per un futuro nuovo governo, il mio voto lo perderete per sempre.E non credo che sara l'unico.Ciao

Marzio Sartini 03.09.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

violante non è traditore, perchè è sempre stato berlusconiano, assieme al resto del pd, che è solo più ipocrita di lui

gennaro esposito 03.09.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

dobbiamo noi comandare, dobbiamo avere spazi in tv, ci spettano,il web lo usano poco in italia,non arriva ovunque e gli anziani hanno problemi ad usarlo,ci spetta una rete, abbiamo votato il m5s in 8,7 milioni, la dobbiamo avere ed usare, quando si legifererà che la politica deve uscire dalla rai saremmo i primi,ma oggi è da coglioni starne fuori,anche per il finanziamento ai partiti,li abbiamo dati indietro i soldi,bene i prossimi li dobbiamo destinare al microcredito,che dare i soldi allo stato vuol dire darli ai partiti,grillo devi capire queste cose, anche noi abbiamo bisogno di spazi in tv per spiegare alla gente cosa siamo

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.13 13:06| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

quella putrida vecchia baldracca della marisela federici a Presa Diretta:
"Quelli che si lamentano per la crisi lavorassero di più. Chi si uccide per crisi ha problemi mentali"

mi acolto un pò "la locomotiva" di Guccini, và,

mister x, ravenna Commentatore certificato 03.09.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ALLA SCUOLA DI MARCHIONNE

"Operai costretti a mettere il pannolone. Al lavoro 10 ore di fila senza pausa

Al peggio non c'è mai fine, è evidente. Rabbrividiamo alla notizia di lavoratori costretti a dieci ore di lavoro senza pausa e dunque al lavoro con il pannolone

Sono gli ooperai della "Electrical Distribution Systems-Kyungshin-Lear", un'azienda dell'Honduras che portano il pannolone nell'orario di lavoro, per la massima produttività..."

FONTE:
http://www.controlacrisi.org/notizia/Conflitti/2013/8/14/36168-operai-costretti-a-mettere-il-pannolone-al-lavoro-10-ore-di/

Quante volte volete vivere?
Per quanto volete vivere?
Alla fine qualche folle spara come risposta ad un mondo infame.
Non è che sempre ci si può attendere una risposta pacata e civile.

La Legge va in un'unica direzione e i più deboli sentono il dolore che non possono differire secondo i gradi di giudizio o le parcelle degli avvocati!

Chi ci perde è il popolo, il clima sociale deabilitato, il depauperamento socioeconomico, che accade perchè gli effetti delle leggi sbagliate, non sono sempre riconducibili in modo chiaro agli autori.

I demagoghi hanno gioco facile. Producono conseguenze disastrose per la collettività, che si diluiscono e si confondono nel tempo. Così che chi subisce il danno, paradossalmente, alle elezioni vota esattamente chi lo ha danneggiato!

La gente normale è presa dai propri guai e non si incontra mai al roxy bar così che l'ignavia e l'ignoranza è tanta. Il rischio è di fare la fine di cristo nella parabola che vede quel galantuomo di Barabba prevalere nella simpatia della folla.

Vi sono regole che ricattano la gente comune e così, occorre attendere la rovina generalizzata per una presa di coscienza globale. Più gente sarà alle strette più il M5s avrà potenza per imporre il reddito di cittadinanza come misura di civiltà, come nel resto dell'UE.

Non lo dico per cinismo ma per computo aritmetico: la presa di coscienza richiede la rovina generalizzata del popolo italiano...

gennaro esposito 03.09.13 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per Alex Scantalmassi (ciao,innanzitutto)...
La politica fiscale in Italia e'tra le piu'inique dell'Occidente....prima ancora della patrimoniale
pensiamo al fatto che piu'del 78 % dell'imposizione complessiva IRPEF sta sul groppone di circa 26,5 milioni di contribuenti
che possiedono meno del 22 % della ricchezza totale in Italia...tutta questa platea di cittadini ha un reddito o pensione sotto i 33.000 euro lordi l'anno (meno di 1900
euro netti al mese)....un dipendente pubblico "normale" ha uno stipendio medio di 1370 euro netti al mese,come da te rimarcato sono stipendi tra i piu'bassi in Europa....un Dirigente Pubblico di primo livello prende da
9000 fino a 30.000 euro netti al mese,per non parlare dei Nababbi pubblici che le cronache di questi ultimi tempi hanno portato alla luce.

Non c'e'da essere economisti per capire che,o si riparte stroncando questa sperequazione o non ci sara'ripresa economica capace di riassestare le cose.

p.s- fonte : annuario statistico economico 2011-ISTAT.

franco graziani-torino.

franco graziani 03.09.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

lo riposto perchè ero nel vecchio post...

buongiorno blog.lascio qui caffè a 5 Stelle per tutti.ma oggi son io sconfortato perchè ogni giornale scrive falsità su di noi ed ogni tv parla solo di cose inutili e manda in onda rappresentanti di ogni partito a blaterare.e noi dove siamo??qui.
non basta più adesso.dobbiam andare in tv,ovunque e a muso duro.è triste ma dobbiam usare anche noi l arma televisiva.altrimenti si sta fermi.beppe ed i nostri si faccian vivi qui,sul blog e ne parlino!!!so bene che è uno schifo l impianto mediatico italiano ma in questo caso penso serva un cambio di strategia.noi della base incontriam troppa difficoltà di còmunicazione con le persone,perchè molti legati solo alle info televisive maledette.dateci una mano azzo!!!basta poco per vincere ma sta a voi fare uno sforzo diverso.nessuna alleanza ma andate a dire perchè in tv!!!qui abbiam bisogno di nuove munizioni!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 03.09.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.youtube.com/watch?v=tVItaxLOsEc

Luca M., Rho Commentatore certificato 03.09.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho abitato per molti anni vicino all'inceneritore di Pietrasanta, che oggi confermo essere chiuso.
L'Italia e' un paese da ricostruire dalle fondamenta: soprattutto da quelle morali. Molte persone a Pietrasanta e d'intorni sono morte per cancro, qualcuno lo conoscevo. Quelli che vogliono gli inceneritori sono dei criminali senza se e senza ma.
PS: rivoglio i commenti più votati per favore. Così come e' oggi, i commenti si perdono . Fanculo i troolls.
PPS: Che ne dite staff di fare blog nuovo????

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 03.09.13 12:54| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

DEA(Drug Enforcement Administration)

Spiava gia' molto prima di NSA, telefoni, a partire da AT&T...

Si sta scoprendo che enorme debito USA deriva da milioni di spioni...

E da bailouts, moderna forma per dirottare miliardi di dollari nelle tasche degli amici...
Tanto pagano gli stupidi taxpayers.

Pena di morte per corruzione politica e' il vantaggio di China...

Fabrizio Salvini 03.09.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento

RADIO NANDO

VOGLIO UNA DICHIARAZIONE DI INTENTI DI OGNI PARLAMENTARE 5 STELLE!!!

VOJO SAPÈ CHI È CON NOI E CHI È CONTRO!

SENZA GRUPPO MISTO LI MORTACCI VOSTRI!

p.s.

A tutt'oggi c'è ancora qualcuno dei nostri eletti che non ha capito la liena 5 Stelle, ma dico io, ma semo matti?

Nando dal Senato

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.13 12:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

FORZA BEPPE NON MOLARE! tanti saluti da pariggi!

giacinto a., pariggi Commentatore certificato 03.09.13 12:40| 
 |
Rispondi al commento

il sig. Yang Yuanqing , Amministratore Delegato di Lenovo (ibm)- colosso cinese per produzione di PC - ha devoluto il suo bonus annuale di 3,25 milioni di $, ottenuto per soddisfacenti risultati raggiunti, al personale della società Si tratta di circa 10 mila dipendenti di cui l'85% lavorano in patria.

Concetto Scuderi Commentatore certificato 03.09.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

Tutto giusto per quanto attiene agli inceneritori,ma protestare pur avendo la forza per incidere sulle scelte in materia ecologica,sa di intervento retorico e teso ad accrescere la propria forza elettorale,senza correre i rischi propri di chi deve decidere nel bene della collettività.Dice una vecchia canzone:"... grillo parlante si crede importante,ha tanto studiato si è laureato..." qualcuno dica a Grillo che non sta sul palcoscenico,ma nella vita reale di noi comuni mortali!!!

luigi c., varese Commentatore certificato 03.09.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi ripeto:
Per gli inceneritori dev'essere obbligatoria un'assicurazione per risarcire titti i danni provocati dall'inquinamento.
Vedrete che chiudono tutti.
Per i rifiuti è semplice, bisogna spostare le risorse che vanno alla pubbicità al recupero 100% dei componenti

Franco Losini 03.09.13 12:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vediamo un pò.si,altra ottima informazione.però,cari amici,per cambiare le cose,ci vuole il potere.come facciamo a prederlo?con le chiacchiere?col voto?ma dai, cerchiamo di essere seri.non mi pare che lenin,zapata,panza,i carbonari,castro,robespierre ecc..si perdessero in chiacchiere.se poi,il nostro scopo è quello di fare la cronaca della nostra morte allora,va bene cosi.insomma pensiero e azione.pensiero e pensiero è solo cronaca di una morte annunciata.

vito asaro 03.09.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

UOMO PRODUCI DI MENO E PRODUCI MEGLIO

Quando saranno bloccati i signori dell'incenerimento?
Le percentuali di mortalità di cancro nelle zone vicino a fabbriche inquinanti,inceneritori e discariche di veleno sono dell'ordine di 1 a 18.
Se neanche questo ci fa impressione cosa deve accadere perchè l'uomo impari a produrre di meno e a riciclare tutto quello che è possibile riusare senza inquinare l'ambiente?
Si potrebbe parlare per ore su come produrre meglio,come ridurre gli imballaggi,il consumo di plastica e di carta,come riusare il vetro,come attuare un ciclo di rifiuti che non preveda incenerimento e come ricavare il massimo dai rifiuti col compostaggio,con le biomasse e col riuso e la trasformazione.
Oggi,dopo anni di discussioni e proteste,con i fautori del nucleare con la coda tra le gambe,si scopre che le scorie nucleari stanno mietendo vittime da almeno un secolo e Fukushima sta riversando acqua radioattiva nel Pacifico ad un ritmo talmente elevato che nel 2014 raggiungerà le coste della California.
L'uomo si arrende solo se i danni che provoca arrivano nel suo giardino ma poi è troppo tardi per porvi rimedio.
La comunità scientifica ha le prove che l'incenerimento dei rifiuti provoca morte nelle comunità che ospitano i bruciatori di rifiuti.
Le scorie degli inceneritori sono talmente tossiche che non si sa dove smaltirle e questo fattore è completamente oscurato dalle lobby dei rifiuti che esaltano le qualità inesistenti di questi mostri che per produrre un minimo di energia devastano interi territori e fanno ammalare intere comunità e da lavoro a pochissime persone.
La pubblicazione mediatica della mortalità per emissione degli inceneritori potrebbe essere una molla affinchè l'opinione pubblica condanni definitivamente la combustione dei rifiuti ma parallelamente bisogna inculcare un'educazione precisa ed esaustiva sulle modalità di smaltimento dei rifiuti.
Si può cominciare a consumare e di conseguenza a sprecare di meno,è un ottimo inizio.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 03.09.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento

Renzi e gli inceneritori
L'è inutile che la si rigiri, maremma boia, la frittatina l'è codesta, punto: sta volta sa da fa Renzi segretario perché l'è giovine, l'è rampante, la sa raccontà a modino ed è pure belloccio, così pulito che pare sempre fresco di bucato. Parola di zio d'Alema dell'immobil dream, nel senso che non la sradica più nessuno sta quercia ingiallita, tanto meno con la falce e il martello: due logori arnesi arrugginiti, appesi al chiodo delle coscienze postbelliche in cantina. E che è? Stiamo ancora a parlà de sta roba antediluvio manco più bona per li sindacati? Namo su, demose na mossa. Pantaloni attillati, camicia e capello corto, fresco di Parrocchia Renzi lo è di sicuro e poi che odori più d'incenso che di bucato alla varichina lo rende meno asettico e più al passo con i tempi francescani. Tutti in risalita dunque, dopo gli sprofondi storici del malaffare da impiccati sotto al ponte londinese, le carte rubate e le lobbys pedofile...Ma che c'entra il lupetto Renzi con ste porcherie? Si dirà. Giovane com'è poi ai tempi dell' Ambrosiano non era nemmeno nato... “Nemmeno io ai tempi dei Borgia” mi sta dicendo Montanelli in sogno. Vabbè. Ma il suicida dalla finestra del Montepaschi è ancora caldo... vogliamo continuare ad ignorare pure quello?
Nel silenzio degli innocenti Renzi sembra allontanare da sé certi spettri per dote divina innata, immacolata. Quando lo incontri per la strada nel comizio organizzato di turno come per caso tra intimi improvvisati, ti sembra già seduto a tavola con te che fa l'occhiolino a tua moglie, in senso buono, amichevole. A tua figlia che non sa come si chiama gli porge la manina a batti cinque. Uaoh! Parla in bankamerikanstyle e manco te n'accorgi. Che uomo!
Mi ricordo un suo intervento a Nogas pro inceneritori mentre si scaglia contro un'oncologa. Andatevelo a rivedere su Youtube: “La vera faccia di Renzi”. Buona visione!
https://www.youtube.com/watch?v=zjxmRj5YSFQ&list=UUE8wimkzn_Yzr9LmeTCy7Yg

rino lagomarino Commentatore certificato 03.09.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

fate fare i sacrifici ai ricchi più ricchi che in italia ce ne sono, sono il 10% della popolazione che detengono il 90% della ricchezza del paese, riprendere l'idea di Pietro Modiano, ex direttore generale di Intesa Sanpaolo e attuale presidente di Sea, aveva già proposto a luglio 2011 e che ora torna a ribadire in un’intervista rilaciata a Riccardo Iacona, non lasciate cadere queste cose, martellate, martellate continuamente, non lasciamogliela passare liscia, ai ricchi non è stato chiesto alcun sacrificio!! fatelo, facciamo ora e instiamo tanto, tanto, tanto fio a raggiungere l'obiettivo.

un'arrabbiata 03.09.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Bigotti

vito b. Commentatore certificato 03.09.13 12:21| 
 |
Rispondi al commento

ACCUSATIO REPETITA, EXCUSATIO MANIFESTA

"Chi mangerà in futuro parmigiano e prosciutti imbottiti di diossina?" su questa frase si sono scatenati e manifestano l'assurda mentalità italiana. Titoli come "De Girolamo: 'È incosciente'" e mille altri contro.
Ma se hai detto una stronzata che timori ci sono? Replichi serenamente, documenti e basta.
Invece questa "reazione" nasconde l'incertezza il dubbio che li divora. Servi che devono rispondere insicuri... Il messaggio ipocrita e diffusissimo nella mentalità italiana traspare: non dire, nascondere, far finta di nulla e se uno è sincero e logora i tuoi dubbi attaccarlo.

Complimenti branco di insicuri, incerti e si incoscienti, si diceva "excusatio non petita, accusatio manifesta", direi ora "accusatio repetita, excusatio manifesta"

Vittorio Pellegrineschi (v.pellegrineschi), v.pellegrineschi@lacab.it Commentatore certificato 03.09.13 12:18| 
 |
Rispondi al commento

poi chiudo l'o.t.

la politica socialista centenaria delle assunzioni pubbliche di massa per evitare il dramma dell'emigrazione a fronte di stipendi pubblici più bassi rispetto ai paesi che producono meglio e di più ci starebbe nell'ottica della redistribuzione del reddito, avrebbe un senso

ma qui in italia è saltato qualcosa di importante nelle politiche socialiste se i dirigenti pubblici e i politici sono i più pagati del mondo, se per pagare questi (anche con le mazzette sulle forniture) sono saltati i conti pubblici e lavorare e investire in italia non conviene più

anche un comunista o un socialista a questo punto dovrebbe obiettare qualcosa, ma non lo fa

la patrimoniale la facciamo solo ai dirigenti pubblici e ai politici e a chi ha copntratti di fornitura con gli enti pubblici e le partecipate oppure la facciamo a tutti e continuiamo con la politica della redistruzione del reddito impostata così ?

bella domanda, saluto

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 03.09.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

"indietro tutta" era una trasmissione di Arbore o l'azione economica di questo governo???!!!(siamo rimasti l'unico paese dei G7 con il pil a -1,8 nel 2013)

Carmelo M. 03.09.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento

é semplicemente vero che dobbiamo cambiare il modo di pensare l'economia, la crescita il PIL ecc. ecc.
I problemi non sono berlusconi delinquente in Parlamento si o no, o se Renzie é degno di credibilitá ed idoneo a fare il segretario si o no, o se Napolitano morirá prima della fine del suo settennato si o no, o se dal Movimento 5* usciranno senatori si o no....!
Noi siamo il nuovo e dobbiamo impegnarci affinché la nostra societá cambi cominciando dai nostri comportamenti quotidiani e, soprattutto, rimanendo trasparenti nelle decisioni, onesti negli intenti e coerenti nei comportamenti!

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.13 12:14| 
 |
Rispondi al commento

O.T. Ciao Beppe, ti seguo, ti stimo e ti voto da tempo, ma Tze Tze è una porcheria. Fa veramente schifo e credo che sia anche controproducente per la buona immagine tua e del movimento. Scrivono spesso notizie insulse, cercano click facili con titoli fasulli e fuorvianti. Prova a leggere i commenti e di lamentele come la mia ne troverai a iosa. Ciao. Tiziano

Tiziano Dimastrogiovanni 03.09.13 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Per Luciano Passalacqua...ariciao..
ho letto i tuoi,ma non per dirti che sono o.k,lo sono ovvio,ma per rimarcare se mi permetti,una tua sacrosanta tiratina d'orecchie ad una nota blogger di Bologna,sai a chi mi riferisco...
ciascuno qui sulla rete puo'interloquire o non farlo a suo piacimento,ma trovo prima ancora che poco corretto,INUTILE,per la crescita di tutto il Blog,il vezzo di manifestare piu'che delle idee un mero NARCISISMO dialettico,pieno di tutto e DI NIENTE....peraltro ,la bonomia e cordialita'nell'interlocuzione con altri,so che non e'una dote,ma una preziosa caratteristica delle persone,chi non la possiede
non ha colpe,ma almeno si sappia regolare....

Ho fotocopiato il Post e l'ho appeso all'entrata degli uffici ove lavoro..

alle prossime...franco graziani-torino.

franco graziani 03.09.13 12:13| 
 |
Rispondi al commento

Più che mai, servirebbe l'aiuto di Montanari.

Luciano 03.09.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

RADIO NANDO

La discussione è esattamente quella che c'era dai primi mesi.

Chiacchiere, solo chiacchiere, null'altro che chiacchiere!

Io sostengo che c'è bisogno di più rete qui dentro!

Non c'è ancora il nuovo portale?

Sti caxxi, portiamo la gente dentro e relazioniamoci,

La situazione per me è piuttosto semplice,:

PARAPOLITICISMO,

Chi vuole accordi non è in linea col nostro intento, basta che si dimetta, non gruppo misto, dimissioni e entra un altro di noi!

A dopo.

Nando dal Senato

Nando Meliconi (in arte "l'americano"), roma Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 03.09.13 12:09| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
oramai le novità di questo paese sono solo storie tristi e senza senso,
oramai la vita è una serie continua di illusioni, un giorno si spera che cambino le cose, ma poi ritorna la vita senza senso.
Cosa serve votare, cosa serve fare una famiglia cosa serve a servire???

roberto 03.09.13 12:08| 
 |
Rispondi al commento

ANSA) - PARIGI, 3 SET - Nelle sue previsioni aggiornate l'Ocse conferma la stima di una contrazione del Pil italiano dell'1,8% nel 2013. Il dato italiano è l'unico tra i PAESI DEL G7 ad essere negativo per l'anno in corso. MA DOVE CA--O L'HANNO VISTA LA LUCE IN FONDO AL TUNNEL..L'OCSE RIPORTA SOLO FATTI CERTI,IL GOVERNO SPARA A CASACCIO..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 03.09.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I PARLAMENTARI DEL M5S DEVONO FARE UNA AZIONE ECLATANTE PER AVERE DALLA RAI UN PO' DI, GIUSTA, INFOMAZIONE. NON E' POSSIBILE CHE IL BRACCIO ARMATO DELLA POLITICA DEL DISASTRO RIPRENDE, TELEVISIVAMENTE, LE INDUSTRIE ABBANDONATE DI TORINO E FINGE DI NON AVER CONTRIBUITO ALLA DEVASTAZIONE ECONOMICA NAZIONALE. OCCUPATE LA RAI...........

giovanni b. Commentatore certificato 03.09.13 12:04| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

come mai in italia i prezzi dei farmaci da banco come per esempio l'aspirina costano molto di più che negli altri paesi europei??


"""L’aspirina in Italia costa per unità, 0,20 euro, contro gli 0,15 della Spagna, gli 0,10 della Germania e gli 0,11 della Francia. In sostanza il farmaco costa all’Estero dal -50 per cento al -25 per cento."""

estratto da:


http://www.amesvenezia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=260:in-italia-i-farmaci-piri-deuropa&catid=21:news-in-collaborazione-con-farmaciait&Itemid=68


est inversamente proporzionale alla situazione economica dellla nazione:)))

o no?

paoloest21 03.09.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo sapete quali sono i paesi dove i dirigenti bancari sono meglio pagati ?

ecco qua,

grecia
italia
portogallo
spagna


l'ILVA di Taranto ha smesso di inquinare!!!

Carmelo M. 03.09.13 11:57| 
 |
Rispondi al commento

se lo stato paga il denaro più caro rispetto alla germania, se il nostro rapporto debito/pil è peggiore, è corretto che i dipendenti pubblici prendano meno (15% circa) rispetto ai meglio pagati d'europa

quello che non si capisce è come si faccia a pagare i dirigenti pubblici in questo modo, il più caro del mondo


Comunque l'Emilia si sta ribellando alla raccolta dei rifiuti da parte dell'ERA.

Spero che presto tutti capiscano com'è importante l'ambiente per la salute e ricchezza del nostro paese.

A proposito, leggete questa intervista alla Puppato una delle poche del PD-L che si salva, che rilancia sui temi ambientali. Su quello mi auguro che i nostri parlamentari si diano molto da fare:

http://laclessidra.net/politica-nazionale/193-un-giro-di-clessidra-con-laura-puppato

Pamela 03.09.13 11:50| 
 |
Rispondi al commento

da leggere,

http://www.quotidianosanita.it/cronache/articolo.php?articolo_id=7655


Intervista impossibile a Matteo de’ Medici
Di ilsimplicissimus

Vedo che la pagina del sudoku è piena di scarabocchi poi cancellati. La scrivania è in disordine, la cartella degli atti ufficiali per la firma annega dentro i fogli, riviste, appunti, foto, ricevute di ristoranti e di alberghi: c’è lo stesso caos presente nella Battaglia di Anghiari, l’affresco perduto di Leonardo che campeggia dietro la scrivania. Le carte sono come cavalli stramazzati, lance spezzate, muti gridi di morte. Mi accingo a cominciare l’intervista, ma il mio interlocutore si accorge dello sguardo che vaga nelle immagini leonardesche e sorride: “Gli è una riproduzione di fantasia fatta da Peyo, il mio disegnatore preferito. C’ho provato a trovare il Leonardo vero, ma è andata male”.

Sarà costata molto…

“Un so nulla di questo … guardi in fondo dove dice dono di Morgan Stanley al Comune di… “

Capisco. Ma visto che si è rotto il ghiaccio, sindaco cosa dice che bisogna fare per l’Italia, per il lavoro, per la disoccupazione…

“Io che so’ novo ve lo dico con tutto con il cuore: gli è tutto da rifare. Lo diceva anche quel ciclista delle figurine che non ricordo… scusate chiedo alla segreteria… ah si Bartali, quello che sparò a Togliatti. Che volete sono un appassionato di storia. Comunque la sia un si pole più andare avanti … e comincio a dire che c’è troppa incertezza”

In cosa?

“Ma nell’affrontare i problemi. So due anni che è arrivata la lettera della Bce in cui mi ritrovo, assolutamente ( vedi), ma il mio partito gli è sempre stato titubante, alla ricerca di palliativi. Prima sulle pensioni che vanno abolite…”

Abolite addirittura?

“No è che mi sono lasciato prendere dal discorso… diciamo va aumentata e di molto l’età pensionabile ( vedi) e poi si può mai vedere che ci sia stato tanto baccagliare sull’articolo 18 che ha 50 anni? Sarò sbrigativo: a me dell’articolo 18, usando un tecnicismo giuridico, non me ne po’ frega

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.09.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma se sono le pubbliche amministrazioni che gestiscono gli inceneritori, tramite finte società controllate e gestite da soggetti sostanzialmente organici ai partiti che governano, chi volete che pensi alla salute dei cittadini.
Non avremo mai servizi adeguati ed efficienti se il controllore sostanzialmente si identifica nel controllato.

massimo decimo meridio, roma Commentatore certificato 03.09.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento


STAMANE ALLA RADIO ,HO ASCOLTATO LA DOMANDA DI UN RADIO ASCOLTATORE SULLA SIRIA E SUI VARI CONFLITTI.."SAREBBE COSI'DIFFICILE ISTITUIRE ,2-3-4 MEGA GOVERNI MONDIALI(TIPO ONU MA MOLTO PIU EFFICACI)UNO EUROPEO,UNO DELLE AMERICHE,UNO ASIATICO E UNO AFRICANO,CON TUTTI GLI STATI CHE ADERISCONO,E SOLO I SUDDETTI GOVERNI POTREBBERO DECIDERE,SENZA INTERFERENZE ESTERNE?PRENDIAMO LA SIRIA,GUERRA CIVILE(AL DI LA DELLA RAGIONE O TORTO)CARNEFICINE ORRIBILI..TUTTI STANNO A GUARDARE,QUALCHE POTENZA MINACCIA EMBARGHI ECONOMICI(??)ALTRE DI NON VENDERE PIU ARMI(??),CHI STA DA UNA PARTE E CHI DALL'ALTRA,INTANTO LE POPOLAZIONI CONTINUANO A MORIRE..POI INTERVIENE UNA POTENZA STRANIERA(GIUSTO?)E DA LI INIZIANO PRESE DI POSIZIONI,MINACCE DI TERZA GUERRA MONDIALE ECC.ECC...MENTRE SE VI FOSSE UN GOVERNO UNICO ARABO,FORSE I CONFLITTI NON INIZIEREBBERO NEPPURE,E NON VI SAREBBERO NEPPURE INTERFERENZE..ORA,CAPISCO BENISSIMO CHE è GIA DIFFICILE FARE UN GOVERNO DURATURO DI UNO STATO(VEDI ITALIA)E CON DECINE DI STATI ANCORA DI PIU..MA SI POTREBBE PER LO MENO TENTARE..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 03.09.13 11:47| 
 |
Rispondi al commento

lo sapete chi i dirigenti pubblici italiani prendono in media gli stipendi più alti del mondo ?
del mondo, non d'europa

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 03.09.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

I post si possono inviare anche tramite sms ad amici e parenti, non serve la stampante. Specialmente se avete un abbonamento full mensile con tre-quattrocento sms inclusi nell'offerta che tanto siete sicuri non li utilizzerete mai, ogni volta e' la volta buona. Anche regalare per un complehanno l'attivazione di un abbonamento semestrale ad un internet provider mobile costa meno di un abbonamento semestrale ad un giornale.

Mork 03.09.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

""Gunter Grass: basta con Merkel e il suo rigore""

""Il Premio Nobel appoggia lo sfidante Peer Steinbrueck. Basta salvare banche tedesche. Per Europa Piano Marshall.""

http://www.wallstreetitalia.com/article/1619222/eurozona/gunter-grass-basta-con-merkel-e-il-suo-rigore.aspx

paoloest21 03.09.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
FATE QUELLO CEH POTETE PER BOLOCCARE L'INCENERITORE DI PARMA,MV 5 STELLE PARMA,NON SI PUO' ANDARE AVANTIC SOI'
ALVISE

alvise fossa 03.09.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Siamo d'accordo, se nocivia lla salute gli inceneritori vanno spenti.
Ma cosa farne dei rifiuti non più reciclabili?
Ho letto commenti che dicono di ridurre imballaggi, etc..si ma comunque sia di rifiuti ne avremo comunque.
Ridurli a zero è impossibile, quindi che farne?
Un pò di semplice e cruda realtà..
se costruiti e usati ad-hoc credo che per ora rimangano la soluzione. Certo si potrebbe pensare di non costruirceli a fianco casa e dedicare zone apposite o/e convertire gli inceneritori in pirogassificatori.
Saluti

Ili Volpe 03.09.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera su Rai 3 c'è stata la trasmissione "Ricchi e poveri" condotta da Riccardo Iacona.
Si parlava della necessità di una patrimoniale seria ed il "simpatico" conduttore ha affermato che gli unici che hanno fatto richiesta sono stati quelli di SEL e qualcuno del PD e NESSUN ALTRO!!. Del M5S neanche una parola.
Poi uno dei ricconi d'Italia, intervistato, asseriva che fosse indispensabile una patrimoniale "seria" e che è giusto che i ricchi debbano dare un contributo serio al Paese e fare beneficiare di ciò le classi meno abbienti, che in questo momento stanno soffrendo particolarmente, tramite un reddito di cittadinanza. Anche questa volta nessun accenno al M5S.
Sogno sempre un mondo più pulito... chissà se almeno mio figlio potrà vederlo...

Fabio Fabi 03.09.13 11:42| 
 |
Rispondi al commento

Pensate a chi ha vissuto una vita normale, e poi, improvvisamente, scopre che il corpo lo abbandona, perchè l'ambiente circostante ha attivato un gene che da dormiente, passa ad una fase operativa, e rende attuale p. es. la sclerosi multipla.

Pensate a Taranto, dove la morte è - si fa per dire - più veloce, e per ragioni eziologicamente ed epidiemologicamente più individuabile, con l'ilva cancerogena istituzionalizzata.

Immaginate il predetto ammalato in età matura, che faceva caciara alle partite e votava i compagni del circolo pd scoprire, altrettanto improvvisamente, che lo stato ha tolto fondi alla categoria di ammalati a cui viene associato.

Il corpo si ferma man mano, e nel mentre, capisce che lo stato se ne fotte di lui. Vorrebbe dargli fuoco a questo stato, e non riesce più neanche a camminare bene, e il male, purtroppo, è progressivo.

I casi che questo blog ha raccontato nelle settimane passate, attraverso le proteste degli ammalati abbandonati dallo stato italiano nel momento del bisogno più acuto, chiarisce in che contesto siamo.

Sul piano etico siamo in Siria o in Libano. E l'esistenza del pd consociato di B è altamente immorale e tossico per la democrazia.

napolitano s'è montato la testa. Non sta salvando l'Italia, sta proteggendo, oggettivamente, chi si cela dietro il governo pd-pdl, cioè le cricche e i ceti oligarchici, a cui appartiene anche lui di diritto dopo 60 anni in parlamento.

napolitano è una brava persona ma dovrebbe godersi la meritata pensione alla sua età.

Non può rappresentare chi è venuto dopo di lui che ha ragioni ed interessi, giocoforza, profondamente differenti dai suoi, interessi generazionali legati al precariato e alla disoccupazione.

Un ex comunista dovrebbe marxianamente comprenderlo. Non può essere omnirappresentativo della realtà italiana.

Non è putin, ma per l'effetto alone rischia di ricordare il fenomeno dei leader che non mollano più il potere.

napolitano vada a casa e lasci la patata bollente a chi è nato dopo

gennaro esposito 03.09.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento

RADIO NANDO

Tutti chiedono di dare voce agli attivisti, ma nessuno in realtà li cerca!

Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 03.09.13 11:40| 
 |
Rispondi al commento


SIRIA: RUSSIA REGISTRA LANCIO DI 2 MISSILI IN EST MEDITERRANEO

(AGI/AFP) - Mosca, 3 set. - La Russia ha reso noto che una sua stazione di allerta per attacchi missilistici ha registrato il lancio di due missili da una zona centrale del Mediterraneo verso le coste orientali, dove si trova la Siria, alle 8,16 ora italiana. A registrate il lancio dei missili, ha riferito un comunicato del ministero della Difesa, è stata la stazione Armavir, nel sud della Russia. (AGI) Sar 031115 SET 13

NNNN

http://www.lastampa.it/2013/09/03/siria-russia-registra-lancio-di-missili-in-est-mediterraneo-Yr0UPHtzSOQWQfD2UNOs0O/pagina.html

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 03.09.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

Questo post conferma che a spararle grosse per vincere le elezioni siamo tutti capaci, vero Pizzarotti?


SEMBRA CHE RENZI,DOVUNQUE VADA,RISCUOTA CONSENSI,MENTRE FASSINA E VIOLANTE VENGONO CONTESTATI..SE DOVESSE CADERE B. E IL PDL DOVESSE SFALDARSI,LO SCONTRO SAREBBE..GRILLO CONTRO RENZI(OSSO DURO)..PERTANTO SARA' MEGLIO PREPARARCI..E' UNA MIA IMPRESSIONE O BEPPE ULTIMAMENTE SI SENTE E SI VEDE MENO?SPERIAMO NULLA D'IMPORTANTE..CIAO BEPPE

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 03.09.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

Io aggiungerei, nel momento in cui dovesse essere riconosciuto ufficialmente il danno prodotto all'ambiente ed alle persone da questi inceneritori, di processare chi li ha fortemente voluti e chi li ha costruiti senza verificare il rispetto dei parametri.

Alessandro La Tessa 03.09.13 11:35| 
 |
Rispondi al commento

La gente comune e all'oscuro dei dati forniti del blog, e sinceramente non riesco a concepire il fatto che se l'inceneritore inquina perche' lo hanno costruito, se inquina verra' sicuramente chiuso con un ulteriore sperpero di denaro.
Se l'inceneritore non inquina e' giusto non solo metterlo in funzione ma costruirli dei nuovi.
Ma chi deve decidere se inquina o no :le lobby o apparati statali ed e' questo il dilemma che affligge questo Paese.Nei negozi alimentari si deve pagare un ente privato che viene a fare i tamponi obbligatori per legge , avvisano il proprietario anticipatamente e quindi un commerciante ha tempo a pulire i macchinari se sono sporchi ( il buon senso dice che dovrebbero sempre essere puliti ).Gli unici che possono darci una garanzia secondo me sono i NAS (loro non avvisano prima )e lo Stato dovrebbe potenziare questa struttura .

ROBERTO GHIDONI, ANDORA Commentatore certificato 03.09.13 11:33| 
 |
Rispondi al commento

GAS TOSSICI SULLA POPOLAZIONE: CHIEDIAMO UN INTERVENTO MILITARE

claudio papalia 03.09.13 11:31| 
 |
Rispondi al commento


o.t.

dal fatto cartaceo di oggi 3settembre

da una intervista ad una militante 72enne quindi si presume con un po' di raziocinio:


"""Ha ancora fiducia nel Pd?

No e non ho fiducia neanche in
Beppe Grillo. Però il voto è una
conquista, quindi è un dovere
andare a votare. Non saprei per
chi, se non per il Pd."""

lunga è la strada...

paoloest21 03.09.13 11:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SCANDALO MONTEPASCHI- ERA TALMENTE “COSA LORO” CHE SONO ARRIVATI A NOMINARE IN CONSIGLIO LA PORTABORSE DELLA MOGLIE DI FASSINO (DEPUTATA DAL 1987)


L’INCHIESTA DI SIENA

Mps, pressioni politiche per la scalata Unipol. Il centrodestra e le nomine

NUOVI RISVOLTI DELL’INDAGINE DEI MAGISTRATI DI SIENA SULL’ACQUISIZIONE DELL’ANTONVENETA

SIENA – CI SONO STATE PRESSIONI POLITICHE PER FAR PARTECIPARE IL MONTE DEI PASCHI ALLA SCALATA DELLA BNL. HA NUOVI E CLAMOROSI RISVOLTI L’INDAGINE DEI MAGISTRATI DI SIENA SULL’ACQUISIZIONE DELL’ANTONVENETA, PAGATA NEL 2007 OLTRE DIECI MILIARDI DI EURO CON UNA PLUSVALENZA CHE SUPERA I TRE MILIARDI. PERCHÉ SONO I PROTAGONISTI DELLA VICENDA A RIVELARE COME MPS FOSSE TERRA DI CONQUISTA DA PARTE DEI POLITICI DELLA SINISTRA, MA ANCHE DEL CENTRODESTRA CON RIUNIONI A PALAZZO CHIGI PER L’INDICAZIONE SUI CONSIGLIERI DI AMMINISTRAZIONE DA NOMINARE. I VERBALI DEGLI INTERROGATORI DI TESTIMONI E INDAGATI SVELANO I RETROSCENA DELLE TRATTATIVE CONDOTTE NEGLI ULTIMI ANNI. IL RESTO LO FANNO LE INFORMATIVE DEGLI SPECIALISTI DEL NUCLEO VALUTARIO GUIDATI DAL GENERALE GIUSEPPE BOTTILLO CHE RICOSTRUISCONO I MOMENTI CHIAVE DEGLI AFFARI CONCLUSI.

Fassino e la scalata di Unipol
È il 12 febbraio scorso. Davanti ai pubblici ministeri Antonio Nastasi, Aldo Natalini e Giuseppe Grosso arriva Marco Parlangeli, provveditore della Fondazione Mps dal 2003 al 2011. Parla di tutte le ipotesi di fusione bancaria esplorate in questo periodo. Sostiene che quando fu informato dell’acquisizione di Antonveneta «fui sorpreso dal prezzo che a me sembrava particolarmente elevato e lo segnalai a Mussari dopo l’acquisizione». Ricostruisce, sia pur tra mille incertezze, il ruolo avuto dalla Fondazione. Poi i magistrati affrontano il capitolo delle possibili ingerenze dei partiti e lui dichiara: «Non so di pressioni politiche per l’acquisizione di Antonveneta. Le uniche pressioni politiche di cui sono a conoscenza sono quelle esercitate da Piero Fassino sul presidente Giuseppe Mussa

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.09.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come al solito si piangeranno quei morti che potevano essere evitati con la giusta informazione i media nn ne parlano anzi ci sono politici corrotti vedei il fonzie della situazione che e' a favore wil m5s

marco i., bari Commentatore certificato 03.09.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

HO VISTO IL FILMATO DELLA RIUNIONE DI IERI DEL M5S(QUI A LATO)DEVO DIRE CHE SONO VERAMENTE ORGOGLIOSO DEI NOSTRI RAGAZZI E DI QUELLO CHE FANNO,MOLTO MENO DEI MEDIA,CHE SONO SENZA VERGOGNA PER CIO CHE SCRIVONO..INCOMINCIO A PENSARE COME MOLTI ALTRI,LA STAMPA PUO DISTRUGGERTI,BISOGNA CORRERE AI RIPARI E FARE PIU IMFORMAZIONE GLOBALE

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 03.09.13 11:23| 
 |
Rispondi al commento

Ma perchè semplicemente perchè in Italia si ostinano a non COPIARE quello che funziona dagli altri paesi?
1. Chiavetta identificativa per raccolta differenziata con sacchetto personale con codice,
2. rifiuto differenziato che ti scala la tassa sui rifiuti,
3. bidone personale per l'indifferenziata chiuso con lucchetto e pesato alla raccolta
Per i trasgressori che buttano come già avviene in nord-europa lavoro socialmente utile: accompagni il netturbino per tot. giorni nella raccolta!!!

sethi 03.09.13 11:22| 
 |
Rispondi al commento

ordinanza del Sindaco si chiama, credo, una roba efficace

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 03.09.13 11:21| 
 |
Rispondi al commento

assemblea senato http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=tVItaxLOsEc

salvatore ., palermo Commentatore certificato 03.09.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

il Sindaco può emettere provvedimenti d'urgenza a tutela della salute dei cittadini, se non sbaglio


EGOTISMO

Ammesso che sia vero quel che riporta repubblica.it, sin dal titolo, cioè:

"M5S, senatori divisi su governo e riforme.
Critiche a Grillo: "Basta bigottismo e post violenti"
L'assemblea di Palazzo Madama chiama in causa anche le responsabilità del leader: "Il grillismo è una rigidità che impedisce di capirsi". Sotto accusa "l'aggressività verbale e scritta" e la "difficoltà di comunicazione". Si discute anche di legge elettorale e rapporti con l'esecutivo. Sul blog del leader post contro Violante e il Pd: "Sono marci, voglioNO salvare Berlusconi" "

allora occorrerebbe chiarire che il grande consenso elettorale del M5S viene da grillo, e in virtù del suo modo di raccontare la realtà italiana. Se esistono nominati del M5S che pensano le cose che dice repubblica.it, allora dovrebbero ricordare perchè stanno in parlamento.

Non sono NESSUNO, NON sul piano umano o etico, ma elettoralmente parlando da soli non varrebbero un posto in parlamento.

Occorre umiltà.

Non so se Grillo sia laureato in qualcosa, i nominati del M5S lo sono in gra parte. Sapere alle volte è un ostacolo, non permette di accedere alla comprensione della reltà senza pippe narcisistiche.

La libertà di pensiero e di critica sono la premessa ma con criterio. Il criterio di non rinnegarsi. Chi è in parlamento per il M5S è un portavoce non un un nominato correntizio, con acuti "problemi di coscienza", che lo fanno votare in modo contrario a quanto ha promesso o contrarioalla sensibilità di chi lo ha votato.

Concludo dicendo che repubblica.it perderà molto assieme al pd, quando berlusconi sparirà per le condanne penali, e per l'età anagrafica.

TANTO CHE IL TITOLISTA FA UN LAPSUS SCRIVENDO:

"Sul blog del leader post contro Violante e il Pd: "Sono marci, voglio salvare Berlusconi""

Cioè "VOGLIO" e non VOGLIONO".

Questo lapsus chiarisce come anche l'ultimo titolista, a stipendio di De Benedetti, sia ben conscio che il suo posto di lavoro dipenda, indirettamente, dall'esistenza di berlusconi!

gennaro esposito 03.09.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

spero che il Pizza usi il suo potere di responsabile sanitario per monitorare gli scarichi e farlo bloccare appena è fuori norma, mi pare il minimo

Alex Scantalmassi Commentatore certificato 03.09.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

l'acqua è poca...

""Italia drammaticamente verso il crack""

""Il fabbisogno dei primi 8 mesi 2013 supera 60 miliardi, quasi il doppio rispetto ai 33,5 dello stesso periodo 2012. Effetto Imu. ""

http://www.wallstreetitalia.com/article/1619157/crisi-sistemica/italia-drammaticamente-verso-il-crack.aspx

paoloest21 03.09.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questo post verrà ignorato dall'informazione italiana, c'è da scommettere...

Stampiamo questo articolo e portiamolo ovunque, montagna, mare, spiagge mercati...

Anto ., Genova Commentatore certificato 03.09.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ricomincia i comizi..riprendi il pullman e fai propaganda...DOBBIAMO SPINGERE ADESSO!!NON FACCIAMOCI SORPASSARE DI NUOVO DAL NANO!!dai che CI VUOLE ANCORA UN PICCOLO SFORZO PER SVEGLIARE GLI ULTIMI INDECISI

Domenico stazione 03.09.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento

Com’è di sinistra questo governo

http://gilioli.blogautore.espresso.repubblica.it/2013/09/03/come-di-sinistra-questo-governo/

Subito dopo l’uscita di Franceschini sul governo che «sta facendo molte cose di sinistra», si è saputo dove prenderanno i soldi per coprire il mancato introito dell’Imu nel 2013.

Allora:

300 milioni saranno tagliati alla manutenzione delle ferrovie.
250 milioni saranno tagliati al fondo per l’occupazione, cioè ai disoccupati.
300 milioni saranno tagliati allo sviluppo delle energie rinnovabili.
55 milioni saranno tagliati alle assunzioni nelle Forze dell’ordine.
30 milioni saranno tagliati all’attività dell’Agenzia delle entrate e al controllo sul lavoro nero.

Ancora incerti invece i 600 milioni che dovrebbero arrivare dal condono per i boss dell’azzardo: i re delle slot non vogliono pagare nemmeno quelli.

Ecco, queste sarebbero le ‘cose di sinistra’: togliere un’imposta anche a chi possiede case di pregio per tagliare trasporto pubblico, occupazione, lotta all’evasione, energie rinnovabili.

Fate un po’ voi, com’è di sinistra questo governo.

Ps. Menzione speciale per Stefano Fassina, che già ai tempi di Fornero faceva la parte del ‘poliziotto buono’ contestando in tivù ma approvando in Parlamento tutte le decisioni del governo: adesso sta direttamente nell’esecutivo a fare le porcate dicendo ai giornali che però non si dovrebbero fare.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 03.09.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento

CASI COME LA VEZZALI DEVONO FINIRE !!!!!BASTA CON L'ITALIA DEI FURBETTI GUARDATE COME CI HANNO RIDOTTO

l'oracolo 03.09.13 11:06| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe
i tuoi argomenti sono giusti peccato che il M5S e´in ombra
perche nessuno vi vede piu,
perche´anche i capogruppi di senato e parlamento non li intervistano neanche
e tu capo e fondatore del movimento non fai altro che scrivere un post al giorno sempre piu incazzato
ma forse non hai capito che questo non basta
la tua presenza cosi e´ridicola
non vai neanche in parlamento
e il corso di comunicazione di Casaleggio????
bho !!
non si vedono i portavoce in nessuna trasmissione in nessun telegiornale a parte qualche sporadica intervistina
e´ora che ti muovi
che esci dalla tana
che usi il mezzo televisivo nella maniera migliore
hai preso 2 punti nei sondaggi quando ti sei fatto vedere a Montecitorio
non te ne sei accorto???
o lo fai a posta a rimanere nella grotta?
se usassi la televisione andrebbe tutto a vantaggio del movimento
o forse e´quello che vuoi?
insomma oltre alla tua politica gandiana dovresti anche cambiare questa politica informativa
ma chi legge i tuoi blog?
la maggior parte degli italiani neanche sa usare internet
senza parlare di quelli che neanche leggono un giornale
la storia insegna che senza una campagna mediatica elettorale non si arriva in nessun posto
si cé´ l hai fatta con internet senza televisione
ma adesso e´diverso perche´la televisione ti sta distruggendo
non vuoi andare in televisione? (avranno pensato i nostri politici) ok allora sparirai dalla televisione
ed infatti non si vede un grillino in tv se non per prenderlo x il C
e come fai a comunicare a tutti i tuoi votanti e futuri votanti quello che il Movimento ha fatto fino ad adesso se nessuno ne parla?
vabbe´
spero con il cuore che tu esca da questa tattica
un tattica che ha dell assurdo e mette il dubbio a persone come me che ti ha votato ma che non crede piu ai tuoi strani metodi di comunicazione
quasi viene il dubbio che il tuo sia veramente solo un movimento per contenere la rabbia dei cittadini
ma che non vuole andare oltre
sei l unica speranza
fatti vivo..

Fabio 03.09.13 11:05| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

¡¡¡HOLA BLOG!!!
¡¡¡HOLA BEPPE GRILLO!!!
¡¡¡HOLA MOVIMENTO!!!

O.T. OKKYO!

Giorgio Squinzi (presidente di Confindustria - ZUZZURRO per gli amici)
e i segretari nazionali di Cgil, Cisl e Uil,
Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti (che Dio non li perdoni),
hanno sottoscritto a Genova
(beffardamente città natale del nostro Beppe nazionale)
un documento condiviso con le priorità per la crescita del Paese (oh no!) in vista della legge di Stabilità.
Secondo Squinzi e i tre leader confederali,
che hanno preso parte a un dibattito ALLA FESTA NAZIONALE DEL PD,
le priorità sono: fisco, ammodernamento della pubblica amministrazione,
e politica industriale; quì Landini si prepari!

Ecco il link della notizia (se verrà conservato):

http://www.tmnews.it/web/sezioni/top10/accordo-confindustria-sindacati-a-letta-misure-per-la-crescita-20130902_180849.shtml

Mio supporto:

il 31 luglio 1992 venne definitivamente soppressa
la scala mobile con la firma del protocollo triangolare di intesa
tra il governo Amato, Bettino Craxi e le parti sociali.
In questi 21 anni ho assistito continuamente
a grandi sconfitte per i lavoratori; ...grandi sconfitte che
sono partite da documenti simili al suddetto in quel di Genova.

Ai destinatari amici io dico:
ATTENZIONE ATTENZIONE,
ci hanno fatto un'altra sorpresina!!!
Ci attende una prossima legge biagi?
Ci attende il prossimo disastro annunciato?
Le Nuove Brigate Rosse sono un film che ho già visto
o qualcuno già pensa ad una nuova strategia della tensione?
Ce ne accorgeremo quando sarà troppo tardi? (otra vez?).
Mettiamo un pò le mani avanti.
Per cortesia gli addetti del Movimento prendano saggia visione e
preparino il POST utile al contro-accerchiamento.
Egregi Signori spero di esser stato chiaro.

Avviso di servizio:
sarò costretto a lanciare questo allarme muchas veces (molte volte).

Hasta Pronto.

Ernesto - La Habana 03.09.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'è inutile che la si rigiri, maremma boia, la frittatina l'è codesta, anche se a qualcuno la può sembrà indigesta, punto: sta volta sa da fa Renzi segretario perché l'è giovine, l'è rampante, la sa raccontà a modino ed è pure belloccio di mamma sua, così pulito che pare sempre sempre fresco di bucato Parola di zio d'Alema dell'immobil dream, nel senso che non la sradica più nessuno sta quercia ingiallita, tanto meno con la falce e il martello: due logori arnesi arruginiti, appesi al chiodo delle coscienze postbelliche in cantina dai nonni. E che è? Stiamo ancora a parlà de sta roba antediluvio manco più bona per li sindacati? Namo su, demose na mossa. Pantaloni attillati, camicia e capello corto, fresco di Parrocchia Renzi lo è di sicuro e poi che odori più d'incenso che di bucato alla varichina lo rende meno asettico e più al passo con i tempi francescani. Tutti in risalita dunque, dopo gli sprofondi storici del malaffare da impiccati sotto al ponte londinese, alle carte rubate e le lobbys pedofile...Ma che c'entra il lupetto Renzi con ste porcherie? Si dirà. Giovane com'è poi ai tempi dell' Ambrosiano non era nemmeno nato... “Nemmeno io ai tempi dei Borgia” mi sta dicendo Montanelli in sogno. Vabbè. Ma il suicida dalla finestra del Montepaschi è ancora caldo... vogliamo continuare ad ignorare pure quello?
Nel silenzio degli innocenti Renzi sembra allontanare da sé certi spettri per dna, per dote divina innata, immacolata. Quando lo incontri per la strada nel comizio organizzato di turno come per caso, tra intimi improvvisati, ti sembra già seduto a tavola con te che fa l'occhiolino a tua moglie, in senso buono, amichevole. A tua figlia che non sa come si chiama gli porge la manina a batti cinque. Parla in bank amerikan style e manco te n'accorgi. Uaoh! Che uomo!
Mi ricordo un suo intevento a Nogas pro inceneritori mentre si scaglia contro un'oncologa. Andatevelo a rivedere su Youtube "La vera faccia di Renzi" . Ciao a tutti e buona giornata!

rino lagomarino Commentatore certificato 03.09.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento

Quindi meglio le discariche?

Marco Diaco 03.09.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' una tecnologia obsoleta.
Dobbiamo opporci con la forza delle idee alternative.
Riduzione a monte, in primis.
Differenziata spinta con raccolta a domicilio e tariffazione puntuale.
Ma anche riutilizzo e riciclo, in un ottica di decrescita.
Incentiviamo chi opera seguendo questi asisomi ed iniziamo dai comuni, la battaglia si fa lì.

Maurizio Longo Organizer Meetup Commentatore certificato 03.09.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Berlusconi si deve capacitare che la verginità una volta persa è persa, anzi ora avanti con gli altri processi.

l'oracolo 03.09.13 10:55| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori