Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Il bilancio (umoristico) della RAI

  • 563


rai-numeri.jpg

Il bilancio della RAI è di 283 pagine. Meritano un'attenta lettura. C'è scritto tutto e, allo stesso tempo, non c'è scritto nulla. Qualcosa però trapela. In primis una reputazione a prova di bomba dell'ente radiotelevisivo. Nella "Relazione sulla gestione" a pagina 6 è riportato che "L'indice sintetico di Corporate Reputation" si attesta su un valore pari a 6,7 punti su una scala di valutazione 1-10, un valore positivo e leggermente superiore alla media delle rilevazioni precedenti" (ndr: l'Italia è 70esima per la libertà di informazione). Si legge in seguito che "I ricavi ammontano a 2.625 milioni di euro riflettendo una riduzione di 199,3 milioni di euro interamente attribuibile a una caduta dei ricavi pubblicitari". L'analisi prosegue a pagina 8 "La RAI registra dunque nel 2012 una perdita di 245,7 milioni di euro. Per i predetti fenomeni, il risultato 2012 risulta in netto peggioramento rispetto al consuntivo dell'esercizio precedente che chiudeva con un utile di 39,3 milioni". Un bilancio soave come un sonetto del Petrarca. Ascoltate il suono delle parole "riflettendo una riduzione", "predetti fenomeni", è come dire che la RAI ha un buco mostruoso, ma lieve come una farfalla, dolce come il miele. Il lettore che si appassiona al bilancio (questo tipo di lettore esiste, i bilanci talvolta sono meglio dei romanzi di avventura) cercherà nel mattone che si trova davanti delle indicazioni sul futuro della RAI. Nell'indice rintraccerà "Area editoriale web" e avrà un moto di rassicurazione. Non tutto quindi è perduto. Al web è però dedicata una sola pagina, la 47. Lungimiranti. La descrizione delle prime tre reti RAI mette di buon umore. "Rai1 affronta una sfida difficile: consolidare la propria autorevolezza (?) come editore di Servizio Pubblico e intanto sperimentare nuovi prodotti e linguaggi". Ammirevole la sfida per l'autorevolezza. "Rai2 si presenta come il più digitale dei canali RAI. Un canale rivolto a un pubblico esigente e attivo che lo segue per scelta e non per abitudine, un pubblico che sa muoversi tra le varie piattaforme ma apprezza una proposta innovativa (?) e al tempo stesso riconoscibile". Rai2, la sera, al posto delle cene eleganti. Rai3 condotta con imparzialità da Bianca Berlinguer è per gente colta "Rai3 è un canale di Servizio Pubblico per conoscere la realtà del nostro Paese, approfondirne i temi, discutere le diverse opinioni (?), inquadrarle nel contesto internazionale. Un luogo di divulgazione culturale e scientifica, di intrattenimento colto". A pagina 59 si trova la "Sintesi economico-patrimoniale finanziaria". I ricavi provengono dal da canone, 1.747,8 milioni, e dalla pubblicità, 674,9 mil., più altre voci, 202,8 mil. In un anno i ricavi da canone sono aumentati di 39,4 mil. e la pubblicità ha perso 209 mil. Tutta colpa della pubblicità, quindi, la perdita? Vediamo. In un anno di recessione "Il personale in organico al 31 dicembre 2012 risulta composto da 10.476 unità, con un incremento di 280 unità rispetto al 31 dicembre 2011". In controtendenza rispetto al mercato che pullula di disoccupati. Nel personale sono presenti 579 dirigenti e assimilati, uno ogni 18 dipendenti. La RAI dispone di 1.373 giornalisti. Uno squadrone. Con queste risorse la RAI dovrebbe produrre di tutto e di più al suo interno, invece molti suoi professionisti sono sotto utilizzati o ridotti a passacarte. Con 10.476 persone puoi spaccare il mondo. Invece, invece... A pagina 92 è riportato il "Conto Economico e i Costi della Produzione". Un'azienda che incassa 2.683,991 milioni, con un organico di 10.476 dipendenti per un costo 922 mil., spende "per consumi di beni e servizi esterni" 1.612,6 milioni. Il 60% dei ricavi. E' una follia gestionale. A chi sono destinati questi soldi? E perchè non vengono utilizzate professionalità interne al posto di costosi e osceni format esterni? Nel bilancio mancano i nomi delle società che incassano 1.612,6 milioni di euro da una società pubblica. I cittadini hanno il diritto di conoscerli, la Tarantola, Gubitosi e il corredo del consiglio di amministrazione hanno il dovere di comunicarli. Montiamo a cavallo. Ripeto: montiamo a cavallo.

Potrebbero interessarti questi post:

Gli Happy Five e i segreti della Tarantola
La RAI in bolletta
La disinformazione di Rai3

26 Set 2013, 14:14 | Scrivi | Commenti (563) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 563


Tags: bilancio 2012, Gubitosi, Happy Five, Internet, pdl, pdmenoelle, RAI, Tarantola

Commenti

 

A quando un semplice grazie per chi sta rischiando il posto di lavoro in Rai per difendere la cultura a 5 stelle che NON E' RAPPRESENTATA nella TV PUBBLICA? Per ora ci difendiamo con gli avvocati ma in futuro siamo destinati a essere schiacciati dalle pressioni politiche che regolano la Rai, qualcuno ci difende? C'è nessuno lassù da Casaleggio? Beppe ci ascolti? E' tutta una farsa?

LEONARDO METALLI AUTORE DELL'URLO DELLA RETE ATTIVISTA E GIORNALISTA TG1

leonardo metalli, roma Commentatore certificato 07.11.13 16:51| 
 |
Rispondi al commento

Buon giorno a tutti ragazzi, sono un vostro elettore (con mia moglie).Vi scrivo perchè ieri per l'ennasima volta sono rimasto indignato da RAI News durante un comizio in parlamento, quando un nostro eletto cittadino durante il discorso al quale non posso negare un certo godimento, gli è stata portata via la parola cambiando immaggini.....CHE SCHIFO...ci hanno tolto la parola di bocca..e pensa che c'è ancora qualcuno che è convinto che l'Italia è un paese libero.
Mi dispiace, siamo un popolo di rincoglioniti, abolirei anche il calcio, visto che in Italia ci si indigna solo per un fuorigioco della propria squadra di calcio e non di quello che ci sta succedendo.
Eppure un giorno sono convinto che gli apriremo il culo...diteglielo a quella gente che a noi ci possono piegare ma non ci possono rompere....
Grazie

salvatore fadda 03.10.13 12:23| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei sommessamente far notare che il cavalierato è un titolo onorifico della rupubblica. Nn può essere rilasciato/ottenuto da un pregiudicato per reati contro la P.A.Quindi è opportuno omettere tale titolo quando si parla di B. al massimo ex cav. Nn capisco come i cav (quelli onesti) nn si siano ancora risentiti ed abbiamo riconsegnato "la medaglia" al pres

gianmichele vanni, roma Commentatore certificato 03.10.13 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Senza vergogna, speriamo che sia la fine politica di Berlusconi dopo questa figura di m.......Caro Grillo continua la tua battaglia per mandarli via tutti. Voterò sempre il vostro movimento. Forza ragazzi.

nillo f., castel ritaldi pg Commentatore certificato 03.10.13 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, ieri mi hanno chiuso l'account di fb, senza darmene avviso alcuno ... forse perché ho esternato il mio profondo disgusto per l'attuale politica … o forse perché, dove mi è stato possibile, ho dato sostegno al "mio"/nostro Movimento … forse …
Tuttavia, il fatto che mi ha lasciato amarezza, non è la chiusura dell’account in se stesso … anche se mi permetteva piccoli sfoghi … ma è invece, la consapevolezza di aver preso coscienza, in maniera diretta, che la libertà di espressione non si raffigura più in questa “democrazia” composta e deformata da criminali, leccaculi, venduti e buffoni …
Così è … purtroppo ! E nostro malgrado !
Ti abbraccio.-
Benny Schiavo

Benny Schiavo 03.10.13 09:24| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ci siamo liberati finalmente di Berlusconi! Mi dispiace che il M5S non abbia partecipato alla sua eliminazione, se avesse accettato di governare con i giovani del PD, ci saremmo risparmiati questi ultimi 6 mesi. Comunque, anche senza Grillo, sono stati mesi di riscatto perchè gli eventi che si sono succeduti l'hanno demolito fino alla patetica disfatta di ieri. Però ieri è stato sconfitto anche Grillo, è stata sconfitta la sua politica e Letta, capitan Findus, ha vinto e potrà continuare a governare per ancora molto tempo con Alfano. Avevo sperato nel M5S, avevo sperato in un governo con i Grillini e il PD, ma Grillo non ha dato nessuna speranza e adesso gli sarà difficile sopravvivere. Che peccato! Grillo invece di unire la sinistra l'ha spaccata e ogni giorno distrugge il M5S. Mi ricordo quando chiedeva di partecipare alle primarie delle sinistre, mi ricordo anche che non l'hanno fatto entrare, ingiustamente. ma, se voleva fare le primarie nel centro sinistra, allora io pensavo che le sue idee fossero come le mie e invece mi sbagliavo. Vincenzo

vincenzo Maccora Maccora, Gorgonzola Commentatore certificato 03.10.13 07:22| 
 |
Rispondi al commento

Ragazzi, solo per dirVi che oggi mi è stato chiuso l'account di facebook ... forse perché ho tifato (e continuerò a farlo) per il M5S ... oppure perché ho scritto il mio disgusto per l'attuale politica ... Mah !
Vi voglio bene.
Benny

Benny Schiavo 02.10.13 22:07| 
 |
Rispondi al commento

Quando l' Europa ci commissariera' spero che come prima cosa vada a sfoltire la schiera di giornalisti leccaculo, indegni, faziosi che stanno nascondendo agli italiani i veri mail di questo paese.....parlano e scrivono più volentieri di mutandine e cene hard di un vecchio invece di raccontarci le ruberie sprechi sperperi quotidiano dei delinquenti che "comandano"....

andrea c., reggio emilia Commentatore certificato 01.10.13 16:45| 
 |
Rispondi al commento

Caro Sig. Grillo,
t'informo che non è la Rai che dev'essere liberata dai partiti, ma gli italiani dalla Rai!

Doriano Sorgato 01.10.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento

(parte finale del commento successivo)Deve tornare ad essere così ma per favore non cadere nel tranello del valorizzare dipendenti che non abbiano i requisiti per un impiego tanto prestigioso, sarebbe come rimarcare il solito guai italiano : un mondo di protetti dalla formula attiva della casta arroccati dietro il diritto di un posto fisso regalato e non guadagnato. Noi onesti collaboratori dell'Azienda Rai abbiamo il diritto di lavorare specie quelli che come me lo fanno da 28 anni!!!! Ricorda, le cose non cambiano perchè la gente non viene cambiata. Mentre....per finire aggiungo che è sacrosanto far costare meno il baraccone ma ricorda anche che in Rai hanno eliminato tutte le auto blu per i dirigenti, già perchè adesso gli danno proprio la macchina in usofrutto!!! Vedi la scemenza, non solo si spende tantissimo ugualmente ma quei poveracci che guidavano le macchine adesso non lavorano più!!!! Attenzione, attenzione ad utilizzare solo gli interni e lasciare a casa noi senza alcuna chances!!! Ti abbraccio, Carlantonio...

carlantonio c., roma Commentatore certificato 30.09.13 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione! Attenzione perchè l'ingresso in Rai di oggi è pieno di demagogia e luoghi comuni. Io spesso ho collaborato con l'azienda e sono un cosidetto "esterno". Lavoro con la partita IVA e ti posso assicurare che con le richieste fatte da voi il risultato sarebbe quasi opposto. Certo, è necessaio controllare i costi e gli sprechi basti pensare a quante agevolazioni abbiano i lavoratori Rai e con un'intensificazione che è proporzionale verso la crescita delle cariche. A parte questa cosa gigantesca e importantissima esiste poi una realtà creativa e giornalistica. Valorizzare le risorse interne vorrebbe dire tagliare fuori quelle migliaia di persone (giovani e non più) che per anni hanno lavorato onestamente e SALTUARIAMENTE per l'azienda. Da sempre quasi tutti gli "interni" si trovano li per raccomandazione o cose simili e comunque difficilmente per qualità o perchè abbiano fatto dei concorsi, al limite sono stati assunti dopo aver fatto causa. Io e tanti come me che fanno questo lavoro (registi, giornalisti, grafici, scenografi, costumisti ecc. ecc) non sono riusciti a farsi assumere per merito o qual si voglia cosa. Ci siamo barcamenati per anni cercando contratti improbabili facendoci spremere e spesso umiliare nel nome di un'agognata continuità. Ora con la necessità di "valorizzare le risorse interne" (che spesso non sono all'altezza) noi che fine faremo??? Attenzione quindi a chiedere cose solo apparentemente tutte giuste. La Rai deve diventare un posto dove la qualità sia aperta a tutti proprio perchè è pubblica e le persone che ci lavorano devono essere i più bravi ! Questa non sarebbe una novità perchè in passato chiunque avesse un buon progetto poteva essere accolto e ascoltato con interesse, nel nome di una buona idea in cambio di un compenso giusto. Segue.....

carlantonio c., roma Commentatore certificato 30.09.13 15:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il bilancio della Rai sarebbe ancora peggiore se venissero contabilizzate le possibili cause o quelle in corso relative ai mancati passaggi dei propri dipendenti, infatti, risultano diversi dipendenti che nella realtà hanno svolto mansioni
di un livello se non addirittura 2 superiori a quello contrattuale per anni, si dico anni.
Vediamo il programma pomeridiano "Detto Fatto" il Regista non è inquadrato come regista ed il suo livello è nettamente inferiore. Dovrebbero spiegarci come sia possibile che un regista dipendente Rai non venga utilizzato per il suo ruolo e sta a girarsi i pollici in un ufficio, mentre un altro dipendente di due livelli inferiori al suo occupa il suo posto, pregiudicando oltre al suo ruolo dei costi che in bilancio non vengono chiaramente rilevati.
Come tutti sanno l'amministratore di una società deve gestire l'azienda seguendo le norme del buon padre di famiglia, è pertanto provato dalla semplice lettura delle voci di bilancio che la Rai è gestita in modo a dir poco scorretto e vergognoso e che gli amministratori sono tutti colpevoli e responsabili del risultato stranamente negativo. Questi amministratori ricevono degli emolumenti incredibili ed assurdi per creare delle perdite come altri che amministrano le Aziende Pubbliche al contrario dovrebbero essere perseguiti per i danni creati dalla loro gestione.

Eugenio Falcioni 29.09.13 11:12| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, il passo ulteriore è quello di sapere le retribuzioni dei componenti della Rai e come vengono stabilite le carriere, questo problema dovrebbe averlo risolto la Corte dei Conti, perche ti ricordo che il Personaggio che tu volevi come presidente della Repubblica, quando era il garante della privaci intervenne con la corte dei Conti per inpedirne la pubblicazione. Tu invece dovresti chiede pesantemente di avere un tuo spazio presso una rete della rai come hanno tutti, il PD. si è impossessato di una rete senza averne alcun diritto fatti spiegare la ragione di ciò.

giancarlo busso 29.09.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento

Il solito gnam gnam di statali pagnottisti e me ne ditto
.....

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 28.09.13 18:59| 
 |
Rispondi al commento

L'iva ridotta al 4%, riservata in particolare a pane fresco, burro, latte, formaggi e ad altri alimenti di prima necessità,va bene ma alla stampa quotidiana e periodica ora non più. basta ! non è di prima necessità. Portarla al 21 % come tutte le prestazioni di servizio ! Vendere la RAI. Utilizzare un'unico canale di servizio pubblico senza pubblicità e gestirla come unico notiziario elettorale a capo delle trasmissioni in chiaro delle attività parlamentari e regionali con palinsesti giornalistici ma appaltati a contratto con associazioni professionali internazionali etici ma certificati internazionalmente e garanti delle loro prestazioni.
Indicizzare le tasse governative sulle frequenze radiotelevisive concesse e scaglionate per incremento dei fatturati settore per settore, privilegiando favorevolmente le pubblicità di prodotti e servizi didattici, turistici e culturali nazionali rispetto ad altri.
Istituire (inizialmente e per il momento), libere associazioni private delle massaggiatrici sessuali distinguendole dalle altre attività similari! o generiche con un codice sanitario (simile a quello fiscale) ad ok ma con il pagamento di una tassa annuale "solo sanitaria" per finalità di ricerca, prevenzione e monitoraggio di malattie trasmissibili e l'obbligo di una polizza sanitaria e pensionistica privata !
Così l'Italia è salva ! per il momento !
e lo spreed va sotto zero!

pino 28.09.13 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Al tg1 hanno fatto vedere la cerimonia per i 90 anni di Sergio Zavoli ex Presidente della Commissione di Vigilanza. C'erano tutti, anche Re Giulio. Roberto Fico non si è visto. Non è voluto andare? Non è stato invitato? O il tg1 non lo ha calcolato?

GIANFRANCO B., CATANZARO Commentatore certificato 28.09.13 14:32| 
 |
Rispondi al commento

sono solo vergognosi!!!!!
prima o poi gli presenteremo il CONTO, con le buone o con le cattive....

antonio marchesi, alghero Commentatore certificato 28.09.13 14:02| 
 |
Rispondi al commento

1373 giornalisti??????!!!!!ma vi rendete conto?

Yuri b 28.09.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Canone televisivo 1.747,8 milioni cioè 1,7478 miliardi di Euro. Abolire il canone e le famiglie avranno tanti soldi da spendere. Il servizio TV oggi non è necessario e la scusa di dare agli telespettatori una informazione libera ed indipendente non regge più. Ridicola poi la presunzione della Rai di essere educativa alla formazione.

Rinaldo S. Commentatore certificato 28.09.13 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per quanto mi riguarda per una grande maggioranza di persone, una verità non è tale se non passa per la TV ad un orario che va dalle 19:00 alle 22:00
Ora nomi cognomi di tutti questi dirigenti figli degli amici degli amici, numero totale di dipendenti, incassi dal canone e più di un miliardo e mezzo speso per servizi esterni,devono passare l'ex tubo cadotico più volte alle ore sopra descritte (naturalmente tutto documentato).
Sono sicuro che se si vuole si può fare

Angelo Jansen 28.09.13 08:43| 
 |
Rispondi al commento

ciao a tutte e tutti,
ciao beppe,
che la rai è uno dei tanti luoghi dove i partiti da decenni affondano le loro mani.... è risaputo, che sia un piatto ricco nel quale molti ci si ficcano..altrettanto risaputo..... ma vorrei sollevare un altro aspetto: al netto di tutto questo se è veramente un servizio pubblico, si può permettere che un pregiudicato lo utilizzi per scopi personali, per invettive verso la magistratura etc.
così come si può permettere che certe trasmissioni(vedi porta a porta) siano spesso talmente dedicate a difendere il pregiudicato di cui sopra da dimenticare il minimo contraddittorio che possa dare una idea almeno sulla carta obiettiva? e cosa direbbero gli italiani se facessimo parlare, al netto dei diversi reati, un certo provenzano,riina o chiunque altro voglia fare il suo appello alla nazione??
dobbiamo con forza denunciare questo fatto, dobbiamo pretendere che la rai diventi vero servizio pubblico, dobbiamo pretendere che i partiti escano fuori e se non lo vogliono fare dobbiamo riuscirci noi, il popolo, a cacciarli a calci sul lato b ( leggasi culo)e vedrete che poi puri i bilanci andranno benone!!
basta! basta!!!

antonio di nicola, roma Commentatore certificato 28.09.13 02:19| 
 |
Rispondi al commento

la rai
di tutto
di piu'
si va oltre l'immaginabile
con la realta' che e' maggiore ( ma in senso negativo)
di qualunque fantasia negativa

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 28.09.13 00:26| 
 |
Rispondi al commento

Tutto immaginabile, o quasi. Ma a me piacerebbe conoscere gli stipendi di tutti i giornalisti e degli intrattenitori (da Floris a Fazio, per citarne solo due) che conosciamo meglio ma anche di quelli che lavorano senza apparire: il direttore generale, i direttori di rete, i funzionari loro dipendenti ecc. Perchè sono stufo, come cittadino, di continuare a pagare il canone per i privilegi e gli stipendi d'oro dei suddetti. La Rai ha un disavanzo? Venga ripianato con i tagli agli stipendi dei suoi dipendenti e amministratori. Condivido l'idea, esposta da diversi commentatori, di interrompere il pagamento del canone sin quando non ci saranno certezze sul ripianamento attraverso i tahli di cui sopra. Poi se si verifica che ci sono degli incapaci (e penso ce ne siano) o dei profittatori (e non mi stupirebbe che ci fossero) li si mandi a casa o in galera. Con 8 milioni di persone che stammo appena sopra o sotto la sogli di povertà è il minimo che si possa fare. O dobbiamo aspettare che la rivoluzione la faccia papa Francesco?

Giuseppe Annulli 27.09.13 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Invito gli amici del blog a leggere o rileggere il libro (tutte le battaglie di grillo) a pag.402 "conigliera rai".del 08/09/2006.
Vi sono tre pagine e mezzo di un elenco di nomi tra figli,fratelli,mogli,mariti,nipoti,cognati e affini dei signori politici e tutti rigorosamente piazzati con cariche di presidenti,direttori di varie reti, funzionari ed altro....assunti in rai.
La rai di fatto è stata già privatizzata.
i proprietari sono i nostri politici di prima di adesso e domani ....Speriamo di nooo!!!

pasquale d. Commentatore certificato 27.09.13 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Togliamo loro i soldi diamo la disdetta all'abbonamento o rifiutiamoci di pagare l'abbonamento e vediamo come faranno a sopravvivere e a destinare dei soldi agli amici degli amici. Ma tanto è inutile perchè tutti continueranno a protestare senza però fare il sacrificio di restare senza televisione!!!!!!! Quella parte dell'Italia composta da persone che continuano a rubare e ad approfittare della tranquillità del popolo non meriterebbe proprio niente.

Claudia D. Commentatore certificato 27.09.13 17:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma vendere la Rai? Il movimento ha presentato la legge per venderla? mi fate sapere

Manuele L. Commentatore certificato 27.09.13 15:51| 
 |
Rispondi al commento

Mi associo nel chiedere

Quanto costano gli INVIATI FISSI?
Quanto ci rendono x le stronzate -- gossippàre ? (sublime aggettivo)

M ricordo la grassa CRAXIANA..
MARIA GIOVANNA MAGLIE
inviata FISSA mi pare a NEW YORK che faceva spendere ALLA RAI 1,3 miliardi all'anno?
Controllare & verificare e informare!

Franco Restuccia Commentatore certificato 27.09.13 15:39| 
 |
Rispondi al commento

censurat:
--------------------------------
blackandavid 14 ore fa

Beppe! dove cazzo sei! dove cazzo sono i nostri dipendenti! c'hai dato il giocattolo qua, e divertivi pure! qlc se lamentato della totale
assenza dei nostri rappresentanti in questo posto, e me ne lamento anch'io!
questo blog dovrebbe essere la fucina di discussioni proposte confronto, hai voglia a pirlare tu, ma chi cazzo ti ascolta!?


parlavo col mio vicino di casa oggi,sai che ne venuto fuori?


vaffanculo va me passata pure la voglia di scrivere queste quattro cazzate che non servono a niente..

blackandavid 12 ore fa

più che una ricetta, la mia apprensione in questo momento è rivolta alle decisioni che prenderanno i nostri parlamentari, in vista di una caduta del governo, terranno le loro posizioni?
senza vitalizio, senza aver maturato le mensilità per la pensione, saranno così cazzuti e "fessi" da rinunciarvi, o faranno un accordo con quel..indescrivibile blob del PD, pur di non perdere i privilegi spettanti loro per diritto!


di questo parlavo col vicino..oggi
non darmi del meschino, forse lo sono, perchè non so cosa farei in una simile circostanza.
tu sinceramente? cosa faresti?

Eposmail Utente certificato 13 ore fa

...beppe ha sempre 2 braccia e due gambe e non di più....
ti sarà capitato di leggerlo il blog..,bene è capitato anche a me.
Se è capitato a noi che siamo due persone quà sedute dietro il il pc,...vuoi che non lo legga chi lo ha realizzato?
Con un colpo...non si taglia un albero...salvo che tu abbia una ricetta migliore.....
..esponila..


Paolo B.

blackandavid 13 ore fa

ciao arca', la fiducia..la fede..belle balle..
dopo 50 anni di schifo quotidiano..ti resta la speranza..la speranza si..perchè
la speranza è una cosa buona..e le cose buone
non muoiono mai..
intanto muoriano noi..

arcangelo cirillo (cirange59) Utente certificato 14 ore fa

persona di poca fede,,, abbi fiducia,le prov

son qui 27.09.13 14:37| 
 |
Rispondi al commento

Toni Fracca ha ereditato due buoni milioncini di €.
E' un dipendente di un' azienda, e coglie la possibilità di mettersi in proprio.
Dopo sfiancanti iter burocratici avvia una officina metalmeccanica. Ma se volete anche un laboratorio; Compra macchine ind., vecchie e nuove, assume un' impiegata e dei collaboratori per le macchine. Lo stato, per il primo anno non gli rompe tanto le scatole. Toni è soddisfatto, si sporca le mani, si spacca la schiena, ma ha risultati, leggi soldi. Nel secondo anno, il fisco chiede a Toni i soldi, giustamente, perchè il primo anno aveva “solo” chiesto i contributi e i soldi come contributo d'imposta dei dipendenti. Il 65% degli utili. Nel terzo anno l'impiegata rimane incinta e rimane a casa, Giustamente, e Toni paga il 20% dei contributi, che lui pensava che erano tutti a carico dello stato. Un cliente non paga. C'è la crisi. Toni aveva emesso le fatture , quindi paga l'IVA. Ha anche un cliente estero, in pratica è in credito di IVA dallo stato, ma bisogna fischiare. Un terzo cliente fallisce. Come sopra.
Nel terzo anno Toni non ha utili, ma a novembre, dichiarazione dei redditi, lo stato chiede a Toni gli stessi soldi che aveva versato nel secondo anno.
Anche l' IVA, però a dicembre. Nel quarto anno Toni si “accorge” che le sue macchine valgono 1/10 di quanto le aveva pagate. Se è intelligente, chiude l'attività; =gli restano €200.000 e improperi dai collaboratori, licenziati.
Se era furbo, investiva i 2 milioncini in CCT al 5%, €100.000 all' anno, -mal di schiena, invidia per il fuoristrada e per la casa, che ovviamente non ha l'IMU...
E' fantasia sul nome, ma realtà sull'Italia e come lo stato si rapporta con gli imprenditori, specialmente piccoli.
Se non siete imprenditori, che ne pensate?

Paolo Zanchetta, crocetta del montello, TV Commentatore certificato 27.09.13 14:36| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, a volte hemm spesso, pagare per avere un servizio è da fessi, si rischia di mantenere i cani ed i porci che si intrufolano nei recinti degli altri per brucare ed ingorgidare altro cibo.
Noi utenti (allias utonti) e persone semplici che paghiamo sempre regolarmente a volte pretendiamo troppo da questi signori (dirigenti) e ci dimentichiamo la vera natura dell'uomo, poi alla fine ci rimaniamo sempre male.

roberto 27.09.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento

okkio ora arriveranno i soliti troll a dirci che dobbiamo votare la fiducia a Letta...
prepariamogli un benvenuto

Antonio M., pieris Commentatore certificato 27.09.13 13:23| 
 |
Rispondi al commento

ma la situazione in siria?

sandro b. Commentatore certificato 27.09.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

paoloest21 27.09.13 12:43| 
 |
Rispondi al commento

Angelino settebruttezze, probabile figlio illegittimo di dini( vi ricordate il ranocchio?)è entrato nel cantiere della TAV strabuzzando gli occhi in alto e a destra e a manca e pestando i piedi per terra dicendo: la voglio fare... la voglio fare...

ciulanen 27.09.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Via, gli si fa il culo anche in Rai. Le fragole son mature. Montiamo a cavallo(quello in piazza mazzini).

Riccardo P., Roma Commentatore certificato 27.09.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=MWaw6xrLuVM


ahahahahahhahaha
guardatelooooooooooooooooooo!!!!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 27.09.13 12:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se si potesse sapere QUANTI CONSULENTI(amici degli
amici,compari di merende,raccomandati politicanti,
servi e prostituti mediatici, giornala-i del giro
corrotto e servile dei mafiosi e massonici alle
alte cariche istituzionali,politicanti ed ex con
pensioni d'oro che devono arrotondare,ecc..ecc.)si
alternano nei programmi e talk show politici e a
quanto ammonta la cifra necessaria a strapagare
questa massa di buffoni e servi di IENE E MUMMIE
PD+L-L/SEL/MONTI/UDC/LEGA/SINDACATI ecc..ecc.. a
cui spetta la loro parte di latte della MUCCA RAI!
Certo che è tutto segreto anche sospettando che ci
sarà un giro di tangenti e sottobanco ed alla fine
diranno che anche quelle sono andate al nanetto
berluska e sui suoi conti all'estero!
Alla TARANTOLA,GUBITOSI,VESPA,FAZIO,FLORIS e tutti
i 579 dirigenti RAI dovrebbero essere fatti tutti
i dovuti e legittimi accertamenti fiscali anche per eventuali conti esteri nei paradisi fiscali!
O FANNO PARTE DEGLI INTOCCABILI PRIVILEGIATI DI
QUESTA ITALIA CORROTTA?
La mia domanda a cui desidero un'onesta e sincera
risposta dalla DONNA D'ONORE TARANTOLA:
Quanto costano all'anno GLI INVIATI ALL'ESTERO IN
CONTINUA VACANZA col loro numeroso staff pagati
a peso d'oro per tenerci bene informati,parlo del
grande inviato da londra, solo dei pettegolezzi e
gossip del reame e famiglia reale di cui penso che
a NOI ITALIANI, PIENI DI PROBLEMI GRAVI, NON CE NE
FREGA UN BENEAMATO CA..O?
Basta con il vile canone e finanziamenti pubblici
alle caste POLITICHE,MEDIATICHE da cui mangiano
tutti i mafiosi e massonici dei CLAN PRIVILEGIATI
e VERMI PARASSITI!
Stiamo assistendo alla vergognosa commedia o farsa
di NAPULITANO e tutto il CAST delle IENE PD+L-L
che fanno RIDERE TUTTO IL MONDO ma che fanno anche
PIANGERE TUTTI GLI ONESTI ITALIANI disonorati ed
offesi da tutti questi TROMBONI POLITICI a cui il famoso politico TROMBETTA del grade TOTO' possono
essere paragonati, ANZI!
Speriamo che VADANO PRESTO all'inferno per dare il
diritto di GOVERNARE al M5*!

peppino russo 27.09.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento

O.T.ATTENZIONE!
Per una nuova legge elettorale:
L'assioma fondamentale da mettere in primo piano dovrà essere quello secondo il quale un eletto ALLA CAMERA O AL SENATO, DEBBA RIMANERE SEMPRE AL PROPRIO PARTITO , SENZA POSSIBILITA DI CAMBI DI CASACCA, ALTRIMENTI DIMISSIONE E FUORI DALLE SCATOLE, RIMPIAZZANDO IL FUGGIASCO CON IL PRIMO NON ELETTO DELLA LISTA.
Almeno con questo sistema finiremo di far ridere il resto del mondo!

Giovi F. Commentatore certificato 27.09.13 12:08| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

@ Paolo da Mantova e altri....intanto ,come ci siamo detti in molti e con te Luciano.P non credo che il Governo cada a brevissimo,dovesse mai accadere si aprirebbero pochi scenari in quanto il PD lacerato dalla fase pre-congresso ( ammesso che lo facciano) non e'un interlocutore avvicinabile,men che mai gli altri partiti....
forzando un po'in fantapolitica,non sarebbe del tutto da escludere che Napolitano possa dare un mandato esplorativo al M5S....E POI ? al momento di presentare pochi,ma irrinunciabili ( per il M5S)punti qualificanti...FUORI I PARTITI DALL'ESECUTIVO,moratoria sulla TAV,RINUNCIA agli F-35,Legge Finanziamento Partiti e anti-corruzione
Reddito di cittadinanza,dove mai il M5S troverebbe i voti in Parlamento ?....solo SEL,su parte dei punti di cui sopra e forse su due anche Frat.d.Italia e Lega Nord....cioe' come dire l'impossibile che si traduce anche in inutile.
Cio' non toglie che se un'ipotesi di incarico dovesse mai arrivare,il M5S la dovrebbe acchiappare al volo e gestirla in termini efficaci dal punto di vista strategico....ripeto
gli esiti in concreto sarebbero poi (secondo me) quelli che ho descritto sopra.

f.g-torino.

franco graziani 27.09.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.flightradar24.com/AIB58WB

sandro b. Commentatore certificato 27.09.13 11:58| 
 |
Rispondi al commento

BUONGIORNO BLOG!!!

secondo me il governo non cadra', metteranno impalcature da tutte le parti pur di tenerlo in piedi, pero'...sotto sotto ci spero e voglio tornare a votare oppure spero in un incarico al M5S.


Prove di Default...questo è l'ennesimo esempio di come ci "fottono i soldi"...la RAI va Venduta...subito...!lo ripeterò all'infinito..!prima però deve crollare tutto..!mi auguro che il PDL stacchi la spina al governo e si ritorni a votare...
questa volta niente "governi tecnici"...subito elezioni..!e noi non faremo "alleanze con nessuno"!!!salvo che facciano un passo indietro e lascino governare il M5S..!!
Beppe ripartiamo con i VDAY...!!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 27.09.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Intanto il ministro interinale Angelino Alfano settebruttezze, tramite il giudice di Torino, in queste ultime ore di agonia per quell'aborto che è il governicchio delle larghe vie sfondate, non trova di meglio da fare che mandare la perquisizione in casa di Alberto Perino portavoce dei NO TAV.
Malvagi e dannosi sino all'ultimo rantolo. Bisogna annichilirli, anche spegnendo o meglio buttando la tv nel cesso, come ho fatto io già da un decennio e oltre. Vi rendete conto,rivoluzionari da tastiera e telecomando, che con la televisione spenta, questo agglomerato parassitario che è il mainstream fuso con i politicanti, non avrebbe più modo di profferir parola dalla sua bocca oscena che è la tv. Se vuoi la rivoluzione spegni la televisione. Se non li vedi e non li senti,non esistono, svanisce il loro potere.
Sarà più facile e meno luttuoso,per l'avanzare della nostra ri-evoluzione spegnere la televisione che non assaltare con le molotov i simboli del Potere. O no? Ciao ai militi 5*

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.09.13 11:40| 
 |
Rispondi al commento

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO PER IL
SIG.Roberto Fico

LEGGO NELLA PAGINA della Rai .:
http://www.rai.it/dl/rai/text/ContentItem-9e40fc26-6bca-4fc7-a682-50d48a0f19e0.html

QUESTE DUE VOCI.:

a) la diffusione di tutte le trasmissioni televisive e radiofoniche di pubblico servizio con copertura integrale del territorio nazionale, per quanto consentito dalla scienza e dalla tecnica;

i) la conservazione degli archivi storici radiofonici e televisivi, garantendo l'accesso del pubblico agli stessi;

CHIEDO L'ACCESSO DEGLI ARCHIVI STORICI, essendo cliente RAI.

ps.: ' pagando il canone rai , penso che la visione degli archivi storici radiofonici e televisivi non siano a pagamento. '
CORTESEMENTE RINGRAZIO.

846 27.09.13 11:40| 
 |
Rispondi al commento

@Daniela M ti rispondo qui affinché sia visibile a tutti.

>PROSSIMAMENTE A NOI LE DECISIONI

>Nel caso questo governo dovesse cadere prima della naturale scadenza,
>secondo la prassi, prima di indire nuove elezioni, ci verrà chiesto se,
>ed eventualmente con quali modalità, vogliamo essere l'alternativa a questo governo.

>Partendo dalla consapevolezza che nella vita non si può ottenere tutto e subito,
>COSA NE VOGLIAMO FARE DI QUESTA OPPORTUNITA'?
>Ci vogliamo ragionare o è scontata come unica opzione il ricorso a nuove elezioni?

>(Segnalo il commento di Nicola da Mantova 10:04)

La risposta è molto semplice: "si faccia decidere agli iscritti!!!"

Si facciano votare le tre opzioni:

1) Letta bis con M5S;
2) Governo di alto profilo;
3) elezioni subito;

Grillo, Di Battista, Casaleggio, Orellana e compagnia bella vengano ad esporre il loro punto di vista su questo blog, se ne discuta e si faccia decidere agli iscritti! Così funziona la democrazia diretta!

Mago Merlino 27.09.13 11:40| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Buongiorno blog e caffè a 5 stelle qui!!
P.S. staff,mettete come post principale il minipost a lato sulla legge elettorale del M5S !!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 27.09.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che schifo ogni giorno c'è ne una !!! la magistatura dovrebbe indagare il governo negli ultimi 20 anni, il quale antidemocraticamente ha fatto e non fatto leggi, appropriazione indebita, bilanci falsi, e ha creato un informazione distorta nei confronti dei cittadini, dovrebbero arrestarli tutti, negli USA certi personaggi sarebbero gia nel braccio della morte....

Roberto Ziruddu 27.09.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

…minacciano ma la poltrona non la mollano, sia da una parte che dall’altra(non esiste destra o sinistra). Ormai siamo al triangolo d’oro: colle, forza italia, pdmenoelle. La grande abbuffata continua come lo spauracchio M5S…

NICOLINO D., acquaviva delle fonti Commentatore certificato 27.09.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

PROSSIMAMENTE A NOI LE DECISIONI

Nel caso questo governo dovesse cadere prima della naturale scadenza,
secondo la prassi, prima di indire nuove elezioni, ci verrà chiesto se,
ed eventualmente con quali modalità, vogliamo essere l'alternativa a questo governo.

Partendo dalla consapevolezza che nella vita non si può ottenere tutto e subito,
COSA NE VOGLIAMO FARE DI QUESTA OPPORTUNITA'?
Ci vogliamo ragionare o è scontata come unica opzione il ricorso a nuove elezioni?

(Segnalo il commento di Nicola da Mantova 10:04)

Daniela M. Commentatore certificato 27.09.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Le verità che non ci dicono e però ci obbligano a pagare il canone.
Questa è la rai.... questa è la mediaset....la prova evidente?:
Se guardi un attimo(per sbaglio) uomini e donne condotta dal marito di Costanzo su canale 5 o la farsa di verdetto finale(sempre per sbaglio)su rai 1 al momento dell'amata publicità sincronizzano le lancette.(appelli a reti unificate)
Ricordatavi di pagare il canone scaduto! oltre la sanzione per il ritardo eviterete more aggiuntive.....medidate gente... meditate!

MASSIMO DI FRANCESCO, ROMA Commentatore certificato 27.09.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

CAPORETTO 2008+5
Tramonti a Nordest


BUFFONI DI CORTE IVATI

BRUNETTA
Quindi - ha ribadito - se ad ottobre non si riesce ad evitare l'aumento
dell'Iva come ci siamo impegnati, il governo cade.

CICCHITTO
Bloccarla e’ ragione esistenza di questo governo.

BERLUSCONI
L’Iva non va assolutamente aumentata.

ALFANO
Ora un altro obiettivo importante che abbiamo per settembre è quello di
evitare l’aumento dell’Iva di un punto percentuale e siamo fiduciosi di
farcela.

RENZI
Evitiamo l'aumento dell'Iva.

EPIFANI
Sbagliato aumentarla, Pd non è partito delle tasse.

PASSERA
Impegno per evitare aumento Iva.

----------------------------------------

Si accettano scommesse.

epe pepe 27.09.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

O.T. EMMOBBASTA
Ier sera A.Scanzi ha ribadito a Gargamella le sue malefatte, dal non volere il M5S al governo, fino alle trombature di Rodotà e Prodi.
Non c'è niente da fare, il loro capo indiscusso è il nano.Questi preti spogliati hanno la faccia come il culo, ed ancora hanno la faccia tosta di mandare ultimatum ai loro soci PDL, i quali se ne fregano dei loro fidi servitori che saranno mandati al più presto a quel paese.
Credo e spero che il nano faccia un grosso flop con sforza italia e si ritiri in tunisia, che il PDmenoL faccia la fine che si merita e che il MoV5Stelle possa trionfare.

Giovi F. Commentatore certificato 27.09.13 10:57| 
 |
Rispondi al commento

Ultima chiamata oggi per il nano di affondare il governo se Letta chiede la fiducia.

Se non lo fa é davvero finito e incarcerato. Acqua-cheta Letta, democristiano DOC in tutto e per tutto, lo ha messo nel sacco.

Forza M5S, votate compatti CONTRO la fiducia a Letta.

Caduta del governo e votazioni e governo M5S per Natale!

A NAtale perché prima ci sará la sceneggiata napoletana delle dimissioni di Napolitano.

La maggioranza degli italiani non avrá alternative al M5S. Basterá elencare quello che ha fatto il M5S in questi 5 mesi e quello che hanno accuratamente evitato di fare i partiti tutti uniti, compresa la farsa di quelli alla finta opposizione come SEL e Lega.

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.09.13 10:57| 
 |
Rispondi al commento

scherzando,la butto li...in questi ultimi 25 anni,tutti governi che si sono susseguiti,piu o meno si sono comportati tutti nella solita maniera:fanno una legge(per proprio interesse) l'opposizione insorge,modifica la legge,approvata..cambia il governo e cosa fa? cambia la legge del governo precedente,l'opposizione insorge.modifica la legge,approvata..e cosi via.. in questi tempi di crisi,riduzione delle spese,tagli lineari,l'opposizine insorge,modifica,approvata..il popolo e' allo stremo,si lamenta..modifica parziale..approvata..vista l'incompetenza di fare leggi e di eseguire tagli dove effettivamente necessitano,non potremmo mandarli tutti a casa (grande risparmio) e prendere di volta in volta le leggi migliori dagli altri stati ?

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 27.09.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento

Come mai non si vedono i video?
Il sito è lentissimo a caricare ultimamente.

Antonio Q., Senigallia Commentatore certificato 27.09.13 10:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

previsioni del tempo

m5s- bello sereno.

pdl-mosso tendente agitato.

piddì- non pervenuto!

paoloest21 27.09.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento

l'altra sera ho visto un servizio,dove nonostante tutto,(la forte crisi e i proclami annunciati)abbiamo ancora una flotta di auto blu e guardie del corpo,anche per parlamentari dismessi, vecchi e bacucchi..mentre l'altra faccia della medaglia era che decine e decine di auto della polizia erano ferme per mancanza personale o carburante(famosi tagli lineari)..avete letto questa notizia sui media? ne parla qualcuno? la boldrini si e' risentita su questo? (oltre allo spot della mamma che serve a tavola)

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 27.09.13 10:38| 
 |
Rispondi al commento

redazione RAI
Prima.: Rai Uno(DC), Rai Due(PSI), Rai Tre(PCI),
Dopo.:Rai Uno(PDL),Rai Due(LEGANORD), Rai Tre(PD)
NON E' CAMBIATO NULLA IN RAI:
SPEGNETE IL TELEVISORE!

846 27.09.13 10:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

immigrazione controllata dal governo per:

voti futuri..

rafforzamento delle forze dell'ordine costituita da gente non italiana!!

sandro b. Commentatore certificato 27.09.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

ma quanti bei risultati ha portato questo altro governo delle lobbie! he?

avanti cosi...

ma.. il varatro che stava dietro al nostro tallone?

sparito? ma no niente paura, ristornerà appena questi signori della vecchia politica mascherata di nuovo, e con l'aiuto di napoitano prenderà ancora consensi di una parte di popolo corrotta!!

solo m5s!

sandro b. Commentatore certificato 27.09.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Premetto che ho 40 anni e ho votato 2 volte in vita mia la prima a 19 anni
e la seconda quest'anno per il M5S ... cmq devo lanciare una critica spero
costruttiva... non so che e chi ha deciso questa linea di comunicazione ma
pubblicare 100 articoli al giorno si rischia di non catturare l'attenzione
dei lettori, soprattutto quando vengono ripubblicati gli stessi (o quasi)
articoli... mi reputo una persona molto fortunata forse perchè diffido
sempre di tutto e di tutti (in questa era è la salvezza)... del M5S non mi
convince una cosa (scusate se lancia una critica)...leggo sempre di
parlamentari 5 Stelle, Senatori, Grillo ecc su tutte le malefatte dei
politici, lobby ecc ma non leggo una linea psicologica di RISVEGLIO DELLE
MASSE

... lo so che sono temi profondi e non popolari, ma credo che si dovrebbe
trattare anche questi temi, che poi sono la vera causa di tutto... sapere
che tizio e caio rubano è bene denunciare ma sarebbe meglio divulgare come
essere consapevoli di tutti i programmi psicologici che governi, lobbi ecc
ci hanno inculcato ... non credete?

Scusate ma non ho ancora sentito un parlamentare o senatore parlare di CHI
SIAMO, COSA POSSIAMO FARE E SOPRATTUTTO SVELARE LA VERA NOSTRA DISCENDENZA
E IDENTITA'...SVELARE QUESTA PANTOMIMICA DELLA CHIESA E DELLA BUFALA
INCREDIBILE DI GESU, APOSTOLI ECC(premetto che credo in Dio), SVELARE IL
SISTEMA MONETARIO E PERCHè VIVIAMO PERENNEMENTE NEL DEBITO E A COSA SERVE
VIVERE NEL DEBITO, SVELARE PERCHè C'è IL DEBITO PUBBLICO E OGNI SECONDO
SALE, OVVIO CHE NON PUù DIMINUIRE, SVELARE TUTTO .. il popolo è convinto
che la loro identità è riferita alla loro mente, ai loro pensieri, al loro
corpo, a ciò che fanno di lavoro ecc... PERCHè NON DIRGLI INVECE LA
VERITA'!!!

... siccome che i poteri forti li conosco e so anche che sopra un certo
livello se uno ci stà è perchè lo vogliono loro ... quindi una domanda
diretta... MA PER CASO IL MOVIMENTO 5 STELLE LO VOGLIONO O SERVE A QUESTI
POTERI? per info: marcotardelli@ymail.com

Marco Tardelli 27.09.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera da Santoro ho scoperto che se lo fa Berlusconi si chiama corruzione, se lo fa Bersani si chiama scouting!
Un bell'applauso ai NOSTRI RAGAZZI! Adesso capisco a che pressioni siano stati sottoposti!
B R A V I !!!!

Lady Dodi 27.09.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento

buondi a tutti,ciao franco g.--il blog langue stamane..mettiamo un po di carne al fuoco:1) ma della Lorenzetti-tav,non ne parla nessuno? eppure dovrebbe essere un grosso scandalo..2)ieri sera ho guardato santoro,intanto un bravo a Travaglio,sembra un fiume in piena quando parla,riesce sempre a sputtanarli con fatti e con modi semplici,ma la riflessine e' sulla compravendita dei senatori,sembrava che parlassero di comprare della frutta,compro x, vendo y, soldi in nero,paradisi fiscali,societa' come le scatole cinesi.la corruzione e i corrotti..e nonostante tutto siamo ancora qui a farci prendere per il naso,veniamo "guidati" a bacchetta da manager/politici che chiamarli arraffoni e' un complimento..3) i"ricatto" del pdl sulla caduta del governo e le decine prese di posizioni diverse tra loro del pd (anche se concordo con franco g.non succedera' nulla,almeno per il momento)non fanno fare all'italia una bella figura.4) mi sono andato a rileggere tutte le proposte-mozioni-interventi fatte dai nostri ragazzi in parlamento..tutte sacrosante ,non ne ho trovata una superficiale,..ma approvate molto molto poche, con i soliti (noti) voti contrari..peccato solo che non vi sia la risonanza che meritano colpa sicuramente dei giornalai e delle tv,ma pur essendo d'accordo con la linea grillo,proporrei di intensificare le presenze in tv..offese e falsita' verso di noi,ne abbiamo ricevute abbastanza

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 27.09.13 10:12| 
 |
Rispondi al commento

Beppe,

ben vengano queste cifre e meno male che siamo entrati grazie a te e ai ragazzi del M5S, in Parlamento. Ora però occorre un salto di qualità nella COMUNICAZIONE, le cifre vanno esposte con criteri più efficaci e le denunce vanno fatte con autorevolezza e aggiungo che occorre un CANALE MEDIATICO su cui approfondire la discussione facendo parlare gli esponenti di spicco del Movimento. Occorrono degli SPECIALISTI della comunicazione per fare conoscere in modo strutturato e coerente le idee del Movimento.

E fondare una "Scuola di Formazione" a 5 stelle?

Possiamo già avvalerci di personalità autorevoli e tramite loro attuare quella comunicazione necessaria e non più procrastinabile di cui abbisogna il Movimento per innovare la politica.

marcossovic 27.09.13 10:12| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

""Torino, 27 set. (TMNews) - Gli uomini della Digos di Torino stanno perquisendo a Condove, in Val Susa, la casa di Alberto Perino, storico leader del movimento No Tav. Non è la prima volta che l'abitazione di Perino viene passata al setaccio dalle forze dell'ordine. Era già successo due anni fa.""

paoloest21 27.09.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In questo momento, il M5S deve stare molto attento a fare le mosse giuste.

Per come la vedo io, salirei subito al Quirinale chiedendo che venga finalmente fatto cio' che doveva essere fatto dopo le elezioni: incaricare il M5S di formare un governo monocolore sulla base di un programma chiaro di pochi punti per poi presentarsi alle Camere e chiedere la fiducia.

Le possibilita' sono due:

1) non funziona e non viene dato l'incarico o non viene data la fiducia, nel qual caso avremmo fatto un figurone mostrando il nostro impegno e la nostra buona volonta' nel cercare di sistemare le sorti di questo Paese, ma purtroppo i politici-criminali che lo infestano ce lo impediscono...... fate voi quali saranno le conseguenze elettorali.

2) incredibilmente funziona e si comincia a governare. Se i voti per mantenere in piedi il nostro governo continuano ad arrivare, noi procediano come un treno nello smantellare le porcherie che i partiti hanno fatto in 60 anni di Repubblica e creando leggi finalmente giuste e pro-popolazione, non pro-casta. Se poi un giorno ci sfiduciano su qualche legge per loro troppo indigesta, ricadiamo nelle conseguenze elettorali del punto precedente ed una vittoria col 60% alle elezioni successive non ce la toglie nessuno.

Nicola da Mantova Commentatore certificato 27.09.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quindi siamo sotto ricatto?
la legge in itlaia e uguale per tutti ma LA GIUSTIZIA NO!


http://www.serviziopubblico.it/2013/09/26/news/dimissioni.html

sandro b. Commentatore certificato 27.09.13 09:51| 
 |
Rispondi al commento

oohhh... una nuova radiosa giornata.
un'altro giorno in cui 5 milioni di italiani non sanno se troveranno qualcosa da mangiare.

di cosa si occuperanno oggi i nostri eroici dipendenti oltre che diritti di froci, immigrati e zingari?
mistero...

mister x, ravenna Commentatore certificato 27.09.13 09:43| 
 |
Rispondi al commento

Cavolo, avete visto ieri sera bersani dalla gruber? Andrea Scanzi gli ha fatto vedere i sorci verdi. Ma davvero volevate governare con sto poregramo di un nulla sapiente? Non faceva altro che balbettare boiate e falsità di vario tipo. Tanto i filmati restano, caro perdente assoluto! E quest'uomo sa solo fare il politico! Mamma mia, in che mani siamo!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 27.09.13 09:42| 
 |
Rispondi al commento

SCUSATE LA MIA FISSAZIONE MA CONTINUO A DIRE CHE BERLUSCONI, PDL, LEGA NORD, PD ECC. HANNO RUBATO DAPPERTUTTO A PIENE MANI (BERLUSCONI ADDIRITTURA SI E' PRESO DIECI TV A GRATIS!!!) ED ORA DEVONO RESTITUIRE TUTTO IL MALLOPPO CON GLI INTERESSI, POI VANNO PROCESSATI SUBITO PER DIRETTISSIMA ED INFINE VANNO BUTTATI TUTTI IN GALERA PER TUTTA LA VITA COME SI MERITANO!!!
POI FACCIAMO UNA LEGGE AD PERSONAM PER BERLUSCONI E LO CONDANNIAMO A MORTE MEDIANTE IMPICCAGIONE PERCHE' PER VENTI ANNI HA ROVINATO E DISTRUTTO L'ITALIA SIA DAL POUNTO DI VISTA ECONOMICO CHE SORATTUTTO DAL PUNTO DI VISTA MORALE!!!
POI FACCIAMO UN BELLA TASK FORCE E ARRESTIAMO PRESTO TUTTI I MAFIOSI CHE SONO IN ITALIA SOPRATTUTTO QUELLI DAI COLLETTI BIANCHI ED ANCHE QUESTI LI CONDANNIAMO TUTTI A MORTE MEDIANTE IMPICCAGIONE!!!
SOLO COSI' IL NOSTRO PAESE POTRA' LIBERARSI DA TUTTA QUESTA FECCIA DI LADRONI, MAFIOSI, CORROTTI ED EVASORI FISCALI E DIVENTARE POI UN VERO PAESE CIVILE E DEMOCRATICO!!!
GRAZIE A TUTTI E CORDIALI SALUTI.

Franco Rinaldin 27.09.13 09:41| 
 |
Rispondi al commento

Buondi'5 S a tutti..ciao Luciano.P..mi associo a Vito.B,ciao.....chi ne ha voglia,e conosce un po'di francese,provi a fare un raffronto tra il servizio informazione non-stop che offre RAI NEWS 24 e l'analogo di FRANCE 2 o FRANCE CANAL ( credo la rete ammiraglia )...ho avuto modo di seguire questi canali 2 anni fa ad Antibes....
raccapricciante come il servizio pubblico italiano si sia ridotto !!!

f.g-torino.

franco graziani 27.09.13 09:41| 
 |
Rispondi al commento

SPEGNETE LE TV E SOLO CAMPAGNA ELETTORALE PER I LORO AFFARI VOGLIO VOTI!!

https://www.youtube.com/watch?v=wEdTdzt7Zws

sandro b. Commentatore certificato 27.09.13 09:37| 
 |
Rispondi al commento

Per me la RAI è finita ai tempi del "drive in" ossia da quando hanno provato a copiare lo stile mediaset.
Fuori i partiti dall'informazione, fuori le lobby, il mestiere di giornalista dovrà diventare una missione no-profit tipo "emergency".
Informazione libera ed indipendente... lo spero per il futuro per i giovani..........

Giuliano Baccarini, Morena (Roma) Commentatore certificato 27.09.13 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPEGNETE LE TV E SOLO CAMPAGNA ELETTORALE E COME SEMPRE TUTTA LORO PD+PDL+ DERIVATI...

QUESTI SE NE FREGANO DELL'ITALIA E DEGLI ITALIANI IN DIFFICOLTA'..

SI PARLA CHE NON CI SONO ALTRI PESCI IN QUESTO MARE SU RAI TRE??

VEDONO SOLO TONNI??
A CHI SI RIFERISCONO?

sandro b. Commentatore certificato 27.09.13 09:33| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

@saccomanni

mandami l'iban!

paoloest21 27.09.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog
semplice informazione in Olanda il canone e' stato abolito circa 20 anni fa', conglobato nelle tasse.
IMU sempre esistita e viene ogni anno aggiornata in base al valore dell'immobile che varia anch'esso.
Per quanto riguarda le dimissioni dei servi di Silvio da ridere : Letta che va col cappello in mano va chiedere di investire in Italia mentre le imprese scappano tutte oltreconfine per sopravvivere e il suo alleato PDL gli toglie il terreno sotto i piedi.
Pare di stare alle comiche, ieri parlavo con una mia conoscente che lavora per Equitalia, non si vede salvezza anzi molto molto pessimismo.
Penso che tutti questi politici attuali debbano essere considerati in futuro responsabili delle loro malefatte e processati, parlano tanto che ognuno deve assumersi la propria responsabilita' per una crisi di governo ma non di aver messo in ginocchio e depredato un paese intero.
Una piccola Norimberga tutta Italiana!

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato 27.09.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento

adesso sarebbe il momento di stare tutti uniti .. questa sarà la vera occasione per Dare una speranza a L'ITALIA . compatti e uniti piu di prima.... fate circolare !!!

roberto zaneli 27.09.13 09:10| 
 |
Rispondi al commento

BONIFICHIAMO questo blog. USIAMO il link "segnala commento inappropriato" .... li costringiamo a cambiare indirizzi email per continuare a postare. Finiranno GLI INDIRIZZI, si stancheranno e ritorneranno su YOUPOPORN a uccidersi di seghe. Chiaro si?

vito b. Commentatore certificato 27.09.13 09:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

¡¡¡HOLA BLOG!!!
¡¡¡HOLA MOVIMENTO!!!

O.T... forse:

e con oggi sono 152 giorni di governo Letta.
Senza contare i "precedenti".

Avanti così, facciamoci del male.

Hasta pronto.

Ernesto - La Habana 27.09.13 09:05| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

buondì!!


"""Enrico Letta: “Il Popolo della Libertà? E’ meglio di Beppe Grillo”"""

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/07/13/enrico-letta-il-popolo-della-liberta-e-meglio-di-beppe-grillo/292738/

""Enrico Letta: “Berlusconi e’ una mina, ma e’ meglio votare il Pdl che Grillo”""

http://www.corriere.net/enrico-letta-berlusconi-e-una-mina-ma-e-meglio-votare-il-pdl-che-grillo.html


voglio proprio esagerare...

http://www.partitodemocratico.it/doc/239698/letta-con-lui-governo-a-rischio-ma-il-pdl-meglio-di-grillo.htm


le ultime parole famose?

o semplicemente mancanza di seria analisi politica?


paoloest21 27.09.13 09:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il bilancio della rai e' mostruoso,pero' come tutti i bilanci esternano il normale eoffuscano l'anormale...l'anormale e' che la nostra raitv prende un canone -illegale- e molta pubblicita' pero' ha ben oltre 16.000 dipendenti e altrettanti consulenti.... quindi dove mangia un popolo non resta un tubo....sono 50 anni che si dovrebbe regolarizzare ed invece nei titoli si leggnono sempre gli stessi cognomi d'alora, omonimia o figli e nipoti? seconda tesi esatta.... ma dove andiamo...i bilanci.....ahi serva italia....

aldo abbazia 27.09.13 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Riccardo Fraccaro (M5S ) membro del Cap, (il Comitato per gli affari del personale) ha chiesto chiarimenti sul Bilancio di Montecitorio ,si è alzato un muro di gomma , per adesso le uniche risposte avute sono le spese per il personale .Dalle casse del palazzo per l’abbigliamento di commessi e altri addetti. L’anno scorso , 179.878 euro sono andati per le divise, 116.496 euro sono stati spesi per scarpe, collant e calze, 42.625 euro sono serviti per le camicie, 4.540 euro per altri accessori del vestiario di servizio e infine 665 euro per la fornitura di scarpe antinfortunistiche. In totale, 344 mila e 205 euro. Quest’anno, per stare sicuri, ne hanno messi a bilancio 100 mila in più……………La sporta del tarallaro !

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.09.13 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Sulla Rai occorre stendere più che un velo pietoso, uno incazzoso. La Rai non è un servizio pubblico (altro che essere una Tv pubblica tipo la Bbc), di pubblico è che spartita tra i partiti maggiori (vedi i vari Tg), sempre se i partiti siano “pubblici” oppure delle associazioni privatistiche; l’informazione è di parte, non è oggettiva e specialmente incompleta (il Tg Lombardia per le notizie che dà si potrebbe chiamare Tg Milano); la programmazione e i format sono simili se non addirittura repliche di quelli commerciali di Mediaset (che non chiede il canone, perché si sostenta con la pubblicità, ma è così anche in Rai) e il consumatore non ha voce in capitolo. Visto che m5s presiede il Comitato di vigilanza non sarebbe male intervenire su canone, programmazione (non se ne può più dei “pacchi” con la crisi che c’è), format (i vari “naufraghi”), contratti dei conduttori (giornalisti e non), spartizione partitica e soprattutto pubblicità.

maurizio battello 27.09.13 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto parecchi commenti che inciterebbero al "NON pagamento del canone RAI".....
BENONE!!!!!!

Ma ragazzi sapete cos'è il CANONE RAI??? e' una tassa di possesso su chi possiede un televisore.

Teoricamente, oggi, con la legge dell’ex re d’Italia ancora in vigore, ci sono soltanto due modi per non pagare il canone, entrambi pienamente leciti:
a) buttare o regalare il televisore, seguendo una procedura precisa;
b) oppure chiederne il suggellamento, sempre con una procedura precisa. Quest’ultima sembra di gran lunga la più conveniente, perché consente di continuare a vedere gratis tutti i programmi televisivi.
La procedura per il suggellamento è sempre la stessa sin dal 1938: dovrebbero presentarsi due funzionari con un sacco di juta per avvolgere il televisore....
...e pare, che questo non avvenga.....

mettiamo, invece, che io mi fidassi degli amici del blog e decidessi di non pagare il canone...
COSA ACCADREBBE?????
accadrebbe che potrei arrivare a vedere i miei beni pignorati.....

RAGAZZI,
attenzione a quello che diciamo.....ATTENZIONE!

alnair gru, roma Commentatore certificato 27.09.13 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per me le "criticità" RAI sono due: 1) fa informazione (ha a che fare col consenso) 2) è "pubblica" (ha a che fare con i nostri soldi). Secondo me ci vogliono azioni diverse da parte del Movimento (vedo di darmi da fare anche io ..) . Sul primo punto non me ne intendo. Sul secondo si, e faccio presente (seguono proposte in altra sede) che sui "meccanismi di spesa" della RAI, e soprattutto di tutte le società / amministrazionipubbliche in quanto stazioni appaltanti, si gioca una fetta enorme del nostro debito pubblico e soprattutto del sistema di qualificazione / promozione delle imprese e delel attività economiche in senso lato. Qualificare la spesa della stazioni appaltanti è possibile con appostiti strumenti ed azioni mirate e qualificate di monitoraggio. Coraggio, diamoci da fare ...

Antonino O., colleferro Commentatore certificato 27.09.13 08:51| 
 |
Rispondi al commento

In che cosa consistono questi servizi esterni?

Marco P., Torino Commentatore certificato 27.09.13 08:47| 
 |
Rispondi al commento

venerdì scorso Napolitano , Draghi e Letta sono andati a cena a casa di Scalfari .Io lo trovo GRAVISSIMO !!

ciro r., napoli Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.09.13 08:43| 
 |
Rispondi al commento

La tattica è quella dell'addormentamento o ipnosi indotta.
Ci si abitua a tutto, ai regolamenti della camera, alle consuetudini pregresse. Un po' alla volta entri e ti abitui a cio', pian pianino diventi come loro avendone anche la convenienza.
I nostri rappresentanti non devono subire cio', devono sempre essere INCAZZATI NERI tutti i giorni.

ciulanen 27.09.13 08:41| 
 |
Rispondi al commento

LETTA : "BERLUSCONI UMILIA L'ITALIA" EMERITO NIPOTE MA NON DICEVI CHE : MEGLIO VOTARE PDL CHE M5S.??? E ADESSO CIUCCIATI.. LA SANTANCHE, GASPARRI, CICCHITTO, BONDI, VERDINI, CAPEZZONE E IN ORDINE DI ALTEZZA , BRUNETTA...

aniello r., milano Commentatore certificato 27.09.13 08:41| 
 |
Rispondi al commento

ERA POST-PETROLIO

In pochi mesi due grandi cambiamenti:
1) USA che diventerenno presto esportatori
2) Obama che apre ad Iran

Quindi il PROBLEMA degli ultimi 60 anni e'RISOLTO.

Grazie anche a rinnovabili ma sopratutto VEICOLI ELETTRICI.

Che promettono di essere le industrie del SECOLO.

Cambiera' anche politica estera USA, Middle East
tornera' ad essere deserti ignorati dal business..
Al massimo transito per una nuova Silk Road.

Russia ed USA, oltre a Saudi Arabia diventeranno
meno importanti, andando in DECLINO il loro predominio su Energia.

Certo questo secolo dovrebbe essere assai diverso
per economie e politica.


Fabrizio Salvini 27.09.13 08:41| 
 |
Rispondi al commento

Trovo i programmi RAI disgustosi
Le produzioni di qualità sono sparite

Un tempo la RAI si cimentava in grandi sceneggiati: I Promessi Sposi, l’Odissea, il Conte di Montecristo, la Freccia Nera, la Cittadella, i Miserabili,Leonardo da Vinci, Cristoforo Colombo,Giuseppe Verdi, Marco Polo, San Francesco d'Assisi, Giacomo Puccini, Giuseppe Garibaldi, Caravaggio, Napoleone, Dante, Niccolò Paganini, Eleonora Duse, Cosimo dei Medici, Cavour, Antonio Gramsci, Carlo Alberto di Savoia, Pascal, Luisa Sanfelice, Don Luigi Sturzo, Antonio Meucci, Murat, Marie Curie, Joe Petrosino
Spariti anche questi
Ormai siamo arrivati alla replica della replica
Ricordate?
Le commedie di Eduardo de Filippo
La grande storia'
Vieni via con me' di Saviano
Enrico Mattei-L’uomo che guardava al futuro
C'era una volta la città dei matti
I migliori anni
E' rimasto Camilleri col suo Commissario Montalbano, peraltro ridotto a replica della replica, mentre si ripetono a manetta repliche di fiction di bassa qualità
E non parliamo dei tg,omologati in una massificazione scandalosa,una pappa colliccia e disinformativa,che ha il solo scopo di distrarre l'opinione pubblica dai gravissimi problemi del Paese e dalla scandalosa degradazione dei partiti di maggioranza, inetti e corrotti Berlusconi la fa da padrone, imponendo la sua propaganda a oltranza e trattando la Rai pubblica come fosse una emittente privata al suo servizio
Assolutamente indecenti e inguardabili i talk show con la ripetitività oscena di ospiti fissi, noiosi pappagalli del potere.
Scaduti a rango di cortigiani o servi i giornalisti ormai indegni del loro titolo e ruolo
Domina il format,programmi precompilati comprati da emittenti straniere, come se i mille parassiti RAI non fossero nemmeno in grado di immaginare programmi propri
E' chiaro lo scadimento graduale della produzione RAI che va in parallelo allo scadimento della politica che ha trasformato progressivamente questo Paese in una manica di zombi ammaestrati.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 27.09.13 08:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://video.repubblica.it/politica/parentopoli-il-vaffa-della-deputata-pd-al-m5s/141140/139678?ref=HREC1-8

mi vergogno di avervi votato!
questo schifo non ha limiti.

Arnaldo Lombardi 27.09.13 08:14| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno blog!
Stanotte ho riposato male... sarà stata l'immagine (con cui mi sono addormentato) di quel ragazzotto del Movimento, apparso fugacemente ieri sera sul TG1 imbragato in un bell'abito gessato, candida camicia e cravatta inappuntabile... roba da uno 'stipendio' mensile di un pari età laureato e ingabbiato in un call center?... mah... qualche meditazione indigesta andrebbe fatta... e non tiratemi fuori i regolamenti e le divise .... eheheheh

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 27.09.13 07:58| 
 |
Rispondi al commento

la televisione italiana dimostra la verità della prova di Licurgo ( grande idealista spartano); prese du cani uno lo portò in casa propria dove lo alimentò con ogni leccornia , il secondo lo portò in camapagna dove visse libero e indipendente ; poi un giorno prese i due cani li portò nell'agorà di Sparta li legò ad una colonna e liberando una lepre loberò anche i cani , ma solo uno rincorse la lepre ( quello che aveva vissuto in camapagna); questo dimostra ciò che siamo se hai una televisione che ti non ti fa pensare sarai sempre schiavo !!

giuseppe marcuzzi 27.09.13 07:56| 
 |
Rispondi al commento

beh che dire ....come piccolo imprenditore ,il sistema creditizio e l'affannosa guerra alla riduzione dei prezzi(grazie Globalizzazione) mi fanno chiudere tre aziende del vero" made in italy"...in Mamma RAI. sempre incinta da stranieri,
si continua a gonfiare le tasche a personaggi e subrette dalle discutibili capacità artistiche e di approfondimento...questo solo per aumentarne il debito e non certo per la qualità del servizio........
se poi vogliano andare un po indietro e capire buchi di bilancio Alitalia e/o Trenitalia,e le ricche prebende di incapaci Managers.....
tutto da rifare....che peccato Povera Italia

scipione massari 27.09.13 07:46| 
 |
Rispondi al commento

La volta passata ho visto anche il bilancio umoristico della Camera, ma non si può andare alla Guardia di Finanzia a denunciare tutto ?


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 27.09.13 07:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Gianni Vattimo, filosofo e europarlamentare, è stato iscritto nel registro degli indagati dalla procura di Torino con l’accusa di falso ideologico.

http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:http://www.notav.info&nomo=1&hl=it&gbv=1&ie=UTF-8&prmd=ivns&strip=1

Litio 27.09.13 02:43| 
 |
Rispondi al commento

Già pagare il canone è di per se un'oscenità. Ti obbligano a pagare una quota annuale in contropartita del nulla. Paghiamo solo per mantenere un'accozzaglia di persone prive di significato. Paghiamo anche se non seguiamo i programmi rai. Insomma paghiamo e basta. Sarebbe quantomeno lecito che questi amministratori nominati, rendano conto delle spese d'amministrazione in modo chiaro. Via i politici dalle aziende pubbliche e, forse, tutto girerebbe per il verso giusto. Peccato sia utopia.

Emilio Risari, Tricerro Commentatore certificato 27.09.13 02:25| 
 |
Rispondi al commento

Altra porcata della RAI sono i giochi e premi come "Affari tuoi": per chi è indigente, è mortificante vedere come si giochi coi soldi e come spesso li si regalino... (foss'anche che dietro ci siano degli sponsor disposti a coprirne la cifra, i giochi andrebbero comunque ripensati).
Una volta si vinceva più per cultura e/o bravura; oggi si vince solo/più che altro per culo... e per vincere devi anche essere nelle loro grazie...
Non sono contrario ai giochi a premi purchè tutto abbia "un senso e una misura"...
Poi ci sono i cachè, anche questi più o meno tutti da tagliare: pagare Boldi perchè lui impari a ballare? Dovrebbe essere lui a pagare perchè gli insegnino!... se poi invece porta gli sponsor allora possiamo parlarne.
...è un discorso che ritengo più che valido sopratutto per la RAI.
Ma ben vengano le due serate di Celentano che con le sue "assurdità" tipo l'ergastolo a tutti gli architetti...(serate sponsorizzate dall'acqua) piuttosto che due mesi di Carrà (sponsorizzata dalla Lotteria Italia)!
Per lo meno, quando guardo Celentano, nonostante tutte le critiche che si porta dietro (a mio avviso spesso esagerate e spesso addirittura offensive sintomo di una maleducazione che ormai ci coinvolge), il mio cervello rimane acceso e qualche idea me la smuove anche.
Quanto mi costa Vespa? quanto la Carlucci? Quanto la Carrà? Pino Insegno? Carlo Conti? La Clerici? La Bianchetti? Floris? La Maya? Max Schioppa?... L'esercito dei giornalisti?... Quanto il Festival?... più che altro è un problema di contenuti! Oggi, fare televisione, è sicuramente più difficile ma non impossibile.
A mio avviso, la RAI, ha l'obbligo di rendere pubblici i conti: non ha l'obbligo di chiudere i bilanci in positivo ma almeno di contenere le perdite... e, poco ma sicuro, migliorare in assoluto le trasmissioni... E se non è capace di gestirsi (come ad oggi sembra) iniziare a chiudere per lo meno un canale su tre per risparmiare... perchè poi tanto non se ne accorgerebbe nessuno.

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato 27.09.13 02:04| 
 |
Rispondi al commento

vecchi metodi di insegnamento, nessun riferimento alla tecnologia, al nuovo che avanza inesorabile, ne sanno piu' loro(i bambini) delle loro maestre, vecchi prèsidi che sono come i politici, attaccati con la colla e impuniti, e impunibili, maestri/professori/docenti vecchi con idee vecchie tranne una parte di virtuosi talentuosi geniali i quali saranno sicuramente in minoranza e messi all'angolo, ma presto tutto iniziera' a cambiare e i veri incompetenti/incompatibili staranno nella loro meritata indigenza, e ibambini sapranno di nuovo cos'e' una mucca!!!

Dontignore 27.09.13 01:50| 
 |
Rispondi al commento

ma ci rendiamo conto o no????? di come sono le scuole oggi??? ALTRO CHE RAI, mi viene da piangere e indignarmi, le scuole, le radici da dove si costruisce il futuro di un paese "SERIO", un futuro giusto se fatte funzionare bene, un futuro "GRANDE", il futuro che sono i ragazzini che vedete ogni giorno andare in quelle catapecchie vecchie arretrate, prive di qualunque servizio degno di essere chiamato tale!!!

Dontignore 27.09.13 01:43| 
 |
Rispondi al commento

È
in corso una campagna di delegittimazione da parte
di centri di poteri occulti, che mirano a screditare chi in
Sicilia combatte, con i fatti, malaffare e mafia». È questo in sintesi ciò che ha detto il procuratore di Caltanissetta Sergio Lari, nel corso di un incontro che si è tenuto a Chianciano
Terme. Ma Lari è andato anche oltre. Ha sostenuto che questa
«campagna di delegittimazione, che è anche una strategia della tensione, potrebbe tradursi in attentati e azioni criminose eclatanti». Parole dure quelle del procuratore nisseno che è interve-
nuto ad un incontro promosso dalla Terme di Chianciano e al quale ha partecipato anche il presidente di Confindustria Sicilia, Antonello Montante. È stato quest'ultimo che ha lanciato un allarme.
Antonello Montante ha sottolineato che da tempo Confindustria, Addio Pizzo e Fai stanno conducendo una grande campagna contro, non solo il racket del pizzo, ma in generale contro il malaffare in Sicilia che per anni ha controllato diversi centri di potere. È stato,
però, il procuratore Lari ad andare oltre. Il magistrato nisseno ha parlato senza usare parafrasi: «Ci sono centri di potere, collegati
sicuramente con le organizzazioni mafiose, che utilizzando nuovi mezzi di comunicazione e gettano sospetti e fango su chi l'antimafia la fa davvero, ovvero con i fatti, come da tempo stanno facendo Confindustria, Addio Pizzo, Fai. I rappresentanti di queste associazioni, però, sono entrati dapprima nel mirino della mafia che non ha lesinato avvertimenti e minacce anche gravi. Non avendo ottenuto risultati, anzi avendo ottenuto l'esatto contrario, hanno cambiato strategia». Ed ecco l'affondo del capo della Pro-
cura nissena: «Hanno avviato una campagna di delegittimazione,oltre a proseguire con gli avvertimenti. Continuano ad arrivare
buste con proiettili, croci ed altri messaggi inquietanti. Inoltre arrivano anche falsamente ad affermare che minacce ed avvertimenti
sarebbero falsi e costruiti ad arte, ecco la delegittimazione>> segue..


VIGILATE SULLE SCUOLE!!! SIAMO IGNORANTI PERCHE' CI HANNO FATTO IGNORARE QUASI TUTTO CIO' CHE' IMPORTANTE DAVVERO, VIGILATE SUI GIOVANI SUI VOSTRI FIGLI E DIFFINDETE IL SENSO DI RISPETTO E ONESTA'!! E SE CONTINUANO CON LE LORO MALEFATTE CON IL NUOVO ANNO SCOLASTICO UNA NUOVA GENERAZIONE DI IGNORANTI INIZIERA' AD IGNORARE!!!

Dontignore 27.09.13 01:37| 
 |
Rispondi al commento

per favore staff;mettete come post principale quello a lato,sulla legge elettorale!!!!!assurdo lasciarlo come minipost!!!!dai!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 27.09.13 01:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AL POSTO DEL CAVALLO A VIALE MAZZINI VOGLIO METTERCI LA MEEEEEROOOOOOLOOOOOOONAAAAAAAAAAAAAAAAA


W IL M5S

giovanni d., avellino Commentatore certificato 27.09.13 01:10| 
 |
Rispondi al commento

ho letto commenti di"esperti"di politica.gioventù restate con i piedi per terra ed esaminate i fatti:al punto in cui sono arrivati,nessuno di loro può piu fare un passo indietro pertanto,prepariamoci alle elezioni e,stavolta,vediamo di non sbagliare,sia nella scelta dei candidati,sia nella organizzazione da creare per vincere.

vito asaro 27.09.13 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Vi Porto ad esempio la vicenda della redazione web del TG1 che mi sembra a questo avviso paradossale e grottesca. Ad una prima valutazione verrebbe da dire spreco di denaro o investimento sbagliato, ma l'intrigo si fa via via sempre piu' complicato. Dopo aver smontato e demotivato un settore produttivo e innovativo del TG1, la nostra azienda senza alcuna trattativa, ci rassicura che verrà mantenuto in vita come sito "identitario", cioè archivio. In questo archivio lavoreranno come giornalisti archivisti un capo redattore, un vicecaporedattore, un capo servizio e un inviato speciale con qualifica di caporedattore cioè io. In pratica un esercito di graduati che si incaricano tra loro di "guardare il barile", e un inviato "identitario" che non partirà come previsto dal contratto nazionale di lavoro giornalistico. Quale futuro per questo settore? Quale risparmio per questa azienda?
Nel frattempo il famigerato web centralizzato Rai non è nato e non progredisce.
Leonardo Metalli Inviato Tg1

leonardo metalli, roma Commentatore certificato 27.09.13 00:34| 
 |
Rispondi al commento

FACCIAMOCI LA NOSTRA TV;
ALTRIMENTI NON CI SALVIAMO PIU'.

Nico F. Commentatore certificato 27.09.13 00:30| 
 |
Rispondi al commento

Ma che bel periodo questo per gli italiani!
Assistiamo ogni giorno a buffonate politiche di ogni tipo!
Purtroppo la situazione per noi gente conune è drammatica, se così non fosse ci sarebbe da divertirsi.

Ornella M., Uzzano Pistoia Commentatore certificato 27.09.13 00:27| 
 |
Rispondi al commento

"Metti i nani nella cella
e l'Italia si ripiglia

Metti i nani nella cella
e l'Italia si ripiglia"


Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 27.09.13 00:24| 
 |
Rispondi al commento

In effetti, un’interpretazione geniale può rendere avvincente perfino un bilancio! Questo è meglio di un giallo o di una storia di pirati. Prima o poi il M5S scoprirà che fine ha fatto il forziere col tesoro...

Per quanto sia difficile fare la freelance, sono contentissima di non essere tra quei 1373 giornalisti. Non reggerei la frustrazione.

Francesca B., Ovada Commentatore certificato 27.09.13 00:14| 
 |
Rispondi al commento

Gente...che la RAI sia da riformare e' abbastanza evidente, che sia colusa con la politica e le caste/lobby anche.
E' altresi' palese che abbia una gestione imperniata sullo sperpero a favore di imbucati, amichetti, figli di, prestanome e voti.
Ma questo e' nulla se paragonato ai soldi che ci vengono DEPREDATI per tenere tutto sto marciume in piedi.
Se la RAI e' PUBBLICA, ne derivano un certo numero di considerazioni, gia' fatte da Grillo e non solo da lui, quindi se queste risultano nei fatti DISATTESE, la RAI non puo' essere considerata PUBBLICA ma "privata , partitica, lobbistica e baciapile".
Questa RAI non sideve permttere di infilare le zampe nelle nostra tasche.
Sopratutto nel modo assai mafioso che usa sovente.
Ma il problema e' che nessuno vuole colpirla, troppi interessi nella sua gestione, quindi o si entra con il movimento nelle istituzioni e si prende i lcomaando del vapore o non c'e' verso di cambiarla.
A voi pare possibile arrivare a tanto?!

Enrico Bosco, Genova Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 27.09.13 00:09| 
 |
Rispondi al commento

un buco di 245 milioni di euro, ma i 300mila per floris o i 400mila per vespa saltano sempre fuori.

giorgio p., san vittore olona Commentatore certificato 27.09.13 00:07| 
 |
Rispondi al commento

FantaTV.
sappiamo che la realtà supera sempre l’immaginazione, che tuttavia viene sovente anticipata dall’arte. nel caso della RAI immagino che succeda più o meno quello che suggerisce la mia media fantasia avvezza a film di ogni genere . immagino per esempio che i dirigenti, manager, conduttori molto famosi etc etc... gestiscano le produzioni e gli spazi televisivi attraverso società esterne che loro stessi controllano. alla guida di queste società immagino ci sono loro fidati. parenti. amici. prestanome. trattano questa immensa quantità di danaro come fosse loro e a buon diritto, dal momento che loro SONO la casta. la mano celata, ma quando mai, dei partiti. così fanno quello che vogliono. stravaccati nel lusso. assumono e distribuiscono incarichi ai loro contigui. ai fornitori di servizi prediletti pagano 100 ciò che costa 10, salvo rientrare in qualche modo. nelle commissioni che decidono ciò che dobbiamo vedere, i partiti sono tutti democraticamente rappresentati e si mettono subito d’accordo. no, non discutono di educazione artistica. infatti realizzano programmi in cui la gente che li guarda, negli orari di massimo ascolto, possa riconoscersi e dire “ma quello è come me, allora faccio bene a ruttare invece di rispondere al prof”.

Sandro ., Roma Commentatore certificato 27.09.13 00:05| 
 |
Rispondi al commento

Se tanto mi da tanto paghiamo il canone per far mangiare i magnaccia figli, parenti amici e amanti di

re a., barbara Commentatore certificato 26.09.13 23:59| 
 |
Rispondi al commento

Oh che bella novità
il piddielle se ne va!
Così sbraita brunetta
a mo' di trombetta,
gli fa eco schifani
estimator di nani.

Chissà se dice il vero,
tuttavia non dispero
anzi,magari fosse!
Ma paion false mosse
affinchè napolitano
faccia grazia al nano,
frodatore conclamato,
da ogni tipo di reato.

Vanno via dal parlamento
se non c'è il paravento
per silvio lo statista
dei farabutti l'apripista.
Vanno via indignati
clamando adirati
ai giudici moralisti
e pure komunisti.

Onorevole pompetta
basta ricatti a Letta
accetti la sua pena
con un po'dignità,
se ancora ne ha...



A PROPOSITO DI BILANCIO

Porta a Porta che da sempre difende un condannato definitivo presente in (p)arlamento quanto ci costa a noi abbonati?

Salvo Pa Commentatore certificato 26.09.13 23:57| 
 |
Rispondi al commento

Antonino S., Genova , vedi il tuo finale è veramente esemplare.Continuerò a votare M5S e diffonderò il verbo.
Sono i parlamentari che devono diffondere il verbo non noi elettori.
Questo dovrebbe davvero farci riflettere tutti: ma che razza di rappresentanti abbiamo se siamo noi a dovere diffondere il verbo?


Giulio C., Prato Commentatore certificato 26.09.13 23:54| 
 |
Rispondi al commento

Cari cittadini miei. Ma dove vogliamo andare? Qui si continua a scrivere di 'follia gestionale', la RAI ha un buco mostruoso e critiche, critiche, critiche auspicio di indagini, richieste di trasparenza.
Ma basta!
Siamo in Parlamento o facciamo i giornalisti?

Muovete il culo, parlate alla gente, SIATE PROPOSITIVI. NON ABBIAMO VOTATO PER DEI GIORNALISTI O DEI CABARETTISTI.
Parlate alla gente, siete in Parlamento non per salirci sul tetto ma per PROPORRE.
NON UNA PAROLA SU QUESTO CANONE per una TV che non si differenza in niente dalle altre che vivono di sola pubblicità. Tette, culi e pacchi oltre alla solita informazione di PARTE.
Un bel referendum per abolire il CANONE!
FATE qualche straccio di proposta invece di farci sentire i soliti bla bla bla petulanti, sempre gli stessi.
FATE I PARLAMENTARI, siete entrati in questo cazzo ndi democrazia (finta) italiana, siete nelle istituzioni all'opposizione: fatecelo capire, non vi abbiamo mandati lì a fare i giornalisti di inchiesta !

Giulio C., Prato Commentatore certificato 26.09.13 23:49| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto il video e mi sto irritando sempre di più. Sempre a fare quei giochetti di taglia e cuci per far risultare i deputati e senatori del M5S degli incompetenti. Mai e poi mai mi scorderò il servizio di Santoro e della Innocenzi ai danni di Pizzarotti. Vergognosi che non sono altro!
Ma la rete è tremenda e non perdona.
Continuerò a votare M5S e diffonderò il verbo.

Antonino S., Genova Commentatore certificato 26.09.13 23:44| 
 |
Rispondi al commento

Perché Beppe non ti occupi degli intrecci Banche-Comuni?

www.umarcocali.com/2013/09/ecco-perche-puoi-sapere-che-contratti.html

Leopoldo Leopo Commentatore certificato 26.09.13 23:41| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto il post tutto d'un fiato.
Sarebbe comico se non fosse tragico.

ARRENDETEVI!!!! SIETE CIRCONDATI!!!

Simone90 P. Commentatore certificato 26.09.13 23:29| 
 |
Rispondi al commento

RAI: braccio propagandistico del regime oligarchico italiano, finanziato dai poveri cittadini ignari e ahimè ignoranti! Anche lo smembramento di Telecom e quindi della rete in questo paese va vista nell'ottica di indebolire l'informazione alternativa nazionale a favore dei canali televisivi e dei giornali di partito.
Una grande sfida per il nostro M5S. Ma da questa sfida si decidono i tempi del cambiamento.

Bruno L. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.13 23:20| 
 |
Rispondi al commento

Chiunque continui a difendere il pregiudicato Berlusconi ne è moralmente complice.

Anche chi lo vota.


Nel frattempo al governo siamo con solite cazzate senza fine dato che non sono capaci di far altro, ma quali senatori.&Co......ma perchè non vanno con le pecore al pascolo almeno farebbero qualcosa di concreto Ora con le ultime notizie pare che vogliano riprendersi le industrie perdute come l'alitalia e la telecom. dato che fino all'altro giorno dormivano, o erano interessati a salvare il morto.
Intanto con l'alitalia abbiamo già perso una fortuna sia per l'affare perduto con la francia per colpa del nostro genio di Silvio e tutti i soldi che abbiamo speso per colpa del suo perpetuo fallimento partendo dalle cifre esagerate che si sono intascati quelli che l'hanno diretta. Speriamo che la lascino andare al suo destino.....danni ne ha fatti anche troppi l'alitalia.
E per la Telecom è una vicenda simile dato che al governo si interessano sempre tardi quando i fatti sono avvenuti e tentano di rattoppare il danno sempre con i nostri soldi....non certo con quelli di tasca propria.
Cari amici finitela di seguire le partite di calcio e cominciate ad aprire gli occhi dato che le nostre industrie sono in fuga per colpa dei nostri economisti e governatori del ca...o. Dobbiamo sempre attendere la botta finale come in una commedia teatrale ???

giovanni.p(vicenza) 26.09.13 22:52| 
 |
Rispondi al commento

---------------PER TUTTI E PER NESSUNO-------------

All'epoca delle mie scuole medie, preistoria, ricordo molto bene che l'iconografia sulla Rivoluzione Francese era particolareggiata. Ricordo specialmente le stampe raffiguranti alcune donnette sedute attorno al palco della ghigliottina, in attesa del condannato di turno, che SFERRUZZAVANO; sì, trascorrevano il tempo che intercorreva tra un condannato e l'altro, lavorando a maglia,ferruzzando; che catarsi! Ebbi modo spesso di pensare agli eventi straordinari che molti uomini e donne, nella storia, si trovarono ad osservare impotenti perché si fecero trovare impreparati, non avevano capito; NON SAPEVANO SFERRUZZARE! Gli eventi li sovrastarono, spesso li travolsero ed essi non poterono neppure immaginare di stare vivendo un evento epocale. Essere attori nella storia è un privilegio di pochi, essere convenuti, in tali eventi è già molto anche se ai più spetta il ruolo di comparse. Ciò che è tragico è essere dei semplici birilli e venire abbattuti senza sapere il perchè. Una delle cose più difficili nella vita degli umani è capire..., capire per essere preparati agli eventi, qualsiasi essi siano e, nel frattempo, ogni uomo che non voglia essere un semplice birillo, IMPARA A SFERRUZZARE.


La RAI deve trasformarsi un Consorzio fra Cooperative regionali. Chi paga il canone diventa socio. Poi c 'è l'assemblea che designa il cda. Finita l'epoca delle lottizzazioni, amen.

Giuseppe M., Bolzano Commentatore certificato 26.09.13 22:45| 
 |
Rispondi al commento

Intanto la destra, che minaccia le dimissioni dei propri parlamentari, è l'unica forza politica che dimostra di avere le palle.
Quando il M5S prenderà decisioni significative per raccogliere il grido di dolore di tanti cittadini, ormai pronti ad assaltare la Bastiglia. Almeno, per assicurare un futuro migliore e più equo ai propri figli.

GIUSEPPE SPEDICATO, Lecce Commentatore certificato 26.09.13 22:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guardate per 'CHI' stanno minacciando di fare sfracelli dimettendosi TUTTI o quasi i Parlamentari accoliti di un Nano amico di mafiosi.

Questo è il personaggio per cui vogliono 'financo' far cadere un GOVERNO NAZIONALE...(non che sia poi un male così grande se cade sto governo...ma determinato proprio da loro!....è tutto dire).

Quella che segue è la descrizione fedele dell'ambasciatore americano in Italia, RONALD SPOGLI..non proprio un 'comunista' ma uomo fedele a george bush...uomo decisamente di DESTRA:

"«Silvio Berlusconi è:

un gaffeur
uno che con PAROLE SBAGLIATE ha offeso «quasi ogni categoria di cittadino italiano e ogni leader europeo».

uno la cui volontà di mettere gli INTERESSI PERSONALI al di sopra di quelli dello Stato ha leso la reputazione del Paese in Europa e ha dato sfortunatamente un tono comico al prestigio dell’Italia in molte branche del governo degli Stati Uniti»

a CUI AGGIUNGE IL concetto gramsciano di utile idiota. «Berlusconi danneggia l’Italia ma ci è utile e va aiutato: Obama deve salvarlo al G8 dell’Aquila».

Sull’Iran. «Se useremo una forte pressione l’Italia eserciterà la sua influenza economica in Iran per mandare a Teheran un chiaro segnale che potrebbe influire sulla loro politica di sviluppo nucleare».

E infine, Afghanistan e Guantanamo. L’Italia sta per esaudire «quelle che ritengo saranno le nostre prime richieste, il farsi carico della custodia di alcuni detenuti nella prigione di Guantanamo e un maggiore sforzo militare in Afghanistan».

Ne esce un bel quadretto, non c’è che dire. Julian Assange e il cablegate colpiscono ancora.

E quelli vogliono far cadere un governo per un personaggio così...

PS, Vi risulta che qualche giornalaio italiano sia mai andato da RONALD SPOGLI a chiedergli conto e ragione di queste parole offensive verso il nostro forse più insigne 'STATISTA' che la Provvidenza ha voluto sbatterci tra i coglioni da vent'anni???

Dino Colombo Commentatore certificato 26.09.13 22:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La distruzione di Napolitano .Letta.e Berlusconi sta avvenendo in diretta tv.
Faccio presente questo perché sono convito che malgrado le ciance il mezzo più potente è ancora quello..che piaccia o meno,il web e solo un appendice televisiva,non per demeriti, ma per "imbecillità" popolare e sviluppo.
E malgrado tutto siamo alla resa dei conti,
W L'M5S e che si risolva in fretta tutta questa "commedia"

michele ., rimini Commentatore certificato 26.09.13 22:10| 
 |
Rispondi al commento

Non si potrebbe iniziare a"lavorare-sodo" con la CLASS-Action? Per me ci sono una serie di reati, Sperpero di danari pubblici,Occultamento di prove, Depistaggio e poi se arriva il crak? Il privato dalla vergogna si toglie la vita come è successo, questi quà li annegano di soldi con pensioni da nababbi?

ermes dall'olio 26.09.13 22:09| 
 |
Rispondi al commento

E pensare che con l'abbonamento che paghiamo alla Rai, foraggiamo e consentiamo a questi parassiti di vivere nel lusso.

GIUSEPPE SPEDICATO, Lecce Commentatore certificato 26.09.13 22:06| 
 |
Rispondi al commento

Montiamo a cavallo? E dai, montiamo..
Poi suoni la carica?
Con il braccio teso ad indicare la direzione?
Che bello! (Siete voi disposti a rinunciare a tutto,ma proprio a tutto, per seguirmi in questa intrapresa?) Pensaci, chi ama segue, ma anche chi odia segue..

claudio n., desenzano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.13 22:02| 
 |
Rispondi al commento

Il loro piano è metterci l'uno contro l'altro, mentre decidono le nostre sorti....
uniamoci tutti anziché litigare, mandiamo a casa i politici loro servi, ma quale destra, ma quale sinistra, siamo tutti sulla stessa barca è una guerra tra poveri!!!! I politici, mentre mangiano a quattro palmenti, stanno offrendo al "gruppetto" l'Italia servita in un piatto d'argento.
Amici Beppe sta scomodo a questo gruppetto, l'avete capito vero?

Beppe se non fosse per il M5S, se non fosse per te non avremmo mai saputo di bilderberg e neanche del signoraggio bancario... Grazie Beppe!!!

paoletta a. Commentatore certificato 26.09.13 21:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi ricordate quando Culo Flaccido cercava di gabellare le sue leggi ad-personam per leggi utili per TUTTI GLI ITALIANI??

Uno che avendo perso il potere di continuare a farsi leggi per se stesso...è capace di FAR CADERE IL GOVERNO DI UN'INTERA NAZIONE...dimostrando DI FOTTERSENE AMPIAMENTE delle sorti di TUTTI gli altri cittadini, figurarsi se non era capace di farsi leggi per se stesso (sopratutto) avendo il potere di farlo.

Dino Colombo Commentatore certificato 26.09.13 21:55| 
 |
Rispondi al commento

Ma ve l'immaginate che il PD stava per fare comunella per CAMBIARE LA COSTITUZIONE ITALIANA e darla nelle mani del partito DI UN FRODATORE FISCALE che si oppone con tutte le sue forze all'applicazione di una legge?

Come si può dare la possibilità di CAMBIARE LA COSTITUZIONE ITALIANA nelle mani di gente incapace di rispettare persino delle semplici leggi ORDINARIE???

Dino Colombo Commentatore certificato 26.09.13 21:46| 
 |
Rispondi al commento

e' un bel carrozone la rai tutti quei dirigenti che ci fanno dentro e soprattutto chi ce la messi,e cellofanno pagare il canone vai a noi cittadini ci tocca spaccarsi la schiena di lavoro per campare tutti questi politici...

roberto fiaschi, tavarnelle val di pesa Commentatore certificato 26.09.13 21:43| 
 |
Rispondi al commento

Il Magistrato Imposimato sostiene che il gruppo Bilderberg definito da lui il gruppo della strategia della tensione e delle stragi, destabilizza la democrazia avvicinando la destra alla sinistra. Effettivamente è così, non si capisce più niente.
In effetti è quello che sta succedendo, osservate i partiti, questo vince e questo perde, bla bla bla bla. Nel frattempo non muovono un dito...Napolitano fa l'offeso.... Vedrete che i pdl non molleranno, è tutta una farsa.... recitano i copioni che Bilderberg ha dato loro da studiare. Ci stanno prendendo regolarmente per culo. Bisogna buttare fuori gli agganci di Bilderberg: Per fortuna c'è Beppe altrimenti a chi avremmo dovuto rivolgerci!!!!!

paoletta a. Commentatore certificato 26.09.13 21:36| 
 |
Rispondi al commento

Com'è possibile che un centinaio di coglioni possa tenere IN SCACCO...60 MILIONI di italiani?

E com'è possibile che 60 MILIONI di cogl...ops...di italiani si facciano tenere in SCACCO da un centinaio di imbecilli???

Dino Colombo Commentatore certificato 26.09.13 21:35| 
 
  • Currently 3.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho seguito Bersani dalla Gruber. Intanto bravo Scanzi che ha sottolineato le bugie di Bersani. Bravo!!
E poi volevo dire a Bersani: sicuramente il Movimento5Stelle ha raccolto molti voti di pidiellini scontenti (anche se ne conosco tantissimi che ottusamente hanno continuato a farsi male!).Ma è anche vero che ha ottenuto tantissimi voti di moltissime persone che, come me, da tempo immemorabile non andavano più a votare perchè non si volevano sentire complice delle loro porcherie e della loro inettitudine.
Grazie MOVIMENTO 5 STELLE per aver risvegliato in me il desiderio di contribuire, col mio voto, a cambiare il mio paese.

anna mastropasqua 26.09.13 21:34| 
 |
Rispondi al commento

Ma ricordo male o l'Europa ci aveva intimato di togliere il cannone in quanto illegale? Togliamogli i fondi e poi vediamo come se la cavano senza i soldi che ci rubano..!

Massimo piva 26.09.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

linko un articolo interessante sulla corruzione nella sanità: http://www.quotidianosanita.it/studi-e-analisi/articolo.php?articolo_id=17041
Sanità corrotta. La prima indagine italiana. Solo 4 regioni immuni. Al Sud la "maglia nera"

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 26.09.13 21:26| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

"""(AGI) - Roma, 26 set. - Una 'manovrina' da circa 3,5 miliardi con lo stop all'aumento dell'Iva (1 mld), la correzione di rientro del deficit (1,6 mld), il rifinanziamento delle missioni all'estero (3-400 mln) e della cig in deroga (circa 500 mln). E' quella a cui sta lavorando il Tesoro in vista del Consiglio dei ministri che dovrebbe essere convocato domani pomeriggio. Secondo quanto riferiscono fonti ben informate, potrebbe trattarsi di un unico provvedimento. Per coprire lo stop dell'aumento dell'aliquota Iva (si tratterebbe di rinviare di 3 mesi, da ottobre a gennaio 2014, la stretta e affidare alla legge di stabilita' una revisione organica delle aliquote che potrebbe scattare il prossimo anno) si punta sugli aumenti delle accise sui carburanti, una strada che appare ormai obbligata, ma si sta rivalutando anche l'ipotesi inizialmente scartata: aumentare gli acconti Ires, Irpef e Irap, sfruttando cosi' in pieno la clausola di salvaguardia prevista dal decreto che ha cancellato la prima rata Imu su prime case, fabbricati rurali e terreni agricoli. Si ricorrera' anche a una nuova manciata di tagli alla spesa dei ministeri ."""


massì, aumentiamo un pochino la benzina...

sono proprio miopi...

mah, speriamo che vadano presto a..


ps1

""Governo: Letta, fiducia? valutero' con Napolitano""

ne ero certo:)))

ps 2

M5S: al Senato vince il 'falco' Taverna, dissidenti a disagio
20:41 26 SET 2013

link

http://www.agi.it/politica/notizie/201309262041-pol-rt10325-m5s_al_senato_vince_il_falco_taverna_dissidenti_a_disagio

paoloest21 26.09.13 21:26| 
 |
Rispondi al commento

Oddio ho il vomito......mi sento male.Mi ero dimenticato di quella faccia da culo di bersani ....che schifo senza pudore.Grillo e' quello che mente sapendo di mentire???? bersaniiiiiiiiii VAFFANCULOOOOOOOOOOO

bruno t., Roma Commentatore certificato 26.09.13 21:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BRUNETTA: UN GRAZIE AL NOSTRO UOMO (ometto, vabbè, dai....) .
Forse solo grazie al nostro Renatino riusciremo a FARLA FINITA con lo schifo delle LARGHE INTESE. Ha chiesto la "fine della violenza contro Silvio Berlusconi" ed è dalla sua mente acuta che è uscita la proposta delle dimissioni di massa. Grazie Renato, grazie, non ne potevo più. Comunque non stavano combinando un ca..o, non ci perdiamo molto. Letta ha annunciato "Destinazione Italia" e in poche ore è sparita Telecom, ora che voleva annunciare il DECRETO STABILITA' stiamo per arrivare alla rivolta popolare e parlamentare. Ti prego, Letta, non annunciare altri programmi prima di esser sicuri di avere un intero binario ferroviario a portata di mano per toccare ferro, NON parlare di fame nel mondo o di cambiamenti climatici, c'è già tanta sfiga. Cerca magari di convincere il nostro ometto Brunetta, magari ci ripensano, magari arrivate a mangiare il panettone, anche perchè tra Congresso, campagna per le primarie, primarie, valutazioni delle primarie, campagna per le elezioni ecc Renzi e Cuperlo non saranno pronti prima di giugno o luglio 2014, poi c'è l'estate...dai vabbè, arriviamo a settembre sennò D'Alema non può andare in barca. E poi c'è Scilipoti, eccheccazzo, vogliamo dimenticarci del nostro altro ometto? Prima dobbiamo trovargli una buona sistemazione, mica può tornare così in Calabria a mani vuote...
Marco Sassi - Modena

Marco Sassi 26.09.13 21:12| 
 |
Rispondi al commento

Ascoltando RADIO UNO x strada la mattina

(Perché bisogna essere informati sulle stronzat..pardon..notizie che si INVENTANO)

Si viene bombardati da continui spot pubblicitari talmente ripetitivi che dopo un po' viene la nausea
A sentire la FERILLI e i suoi divani del CAZZ..
A sentire battute di MMERD...(chiedo scusa)

A sentire la madre di figli coi pidocchi
A sentire l'ossequioso giornaliòta, invitare il fetente politicante di turno..
Bel servizio pubblico!
LA RAI PRENDE soldi DI CANONE AUTORADIO da tutti i BOLLI anche da quelli che l'autoradio non ce l'hanno o non funziona.
Chi si ricorda più di questa ALTRA fregatura?

Franco Restuccia Commentatore certificato 26.09.13 21:10| 
 |
Rispondi al commento

La RAI è solo un distributore di soldi. Come l'esercito, la protezione civile, gli enti inutili e utili e come tante altre realtà. Che si trasformano in raccoglitori di voti. Il canone non conta. Se non li beccassero là lo farebbero da altre parti. In ognuno di questi enti ci sono persone che lavorano e che sono competenti. La maggioranza, ampia, ci vive sopra.
SE NON RIDURREMO IL NUMERO DEI PARLAMENTARI DEL 50% NULLA SERVIRA'.
Tutto parte da qui.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 26.09.13 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Si continua con la solita solfa, si ripetono le solite cose, una volta è questo, un' altra volta è quello, Beppe fai così, Beppe fai colà...ma le sappiamo tutti come vanno le cose in certi luoghi.
Premesso questo, mi sembra che forse è meglio concentrarsi su un obbiettivo per volta, uno solo 1° conflitto d'interessi e in subordine legge elettorale.
Una volta fatto questo vedrete quanti problemi saranno risolti!

Giuseppe L. 26.09.13 21:04| 
 |
Rispondi al commento

ma mandarli in galera per furto incapacità no vero?Fanno un buco di 245 milioni di euro e assumono ancora parenti e amici e promuovono promuovono e tutti gli scarti delle altre reti basta che abbiano la tessera del partito giusta ricevono compensi milionari!Quando li cacciamo con le buone o con le cattive!

silvano sotgiu 26.09.13 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Graaandeee Scaaanzi dalla Grubeeeer che sputt ana Bersaniiiiiii
E la Lilly cerca di stopparlo
Onore al merito.
Il primo giornalista che sento difendere apertamente il M5S in quasi 1 anno

Roberto F., Parma Commentatore certificato 26.09.13 21:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Romualdo Cicero detto Ivanona la culona alle ore 10:07 ha finito di postare per ricominciare alle ore 19:03 col Nik Totonno Caprone: hahhha... ma rendetevi conto a che livelli sono i seghisti!
Ivanona dovresti stare sempre sul cesso...visto quanta m...a hai nella cucuzza!

oreste m******, sp Commentatore certificato 26.09.13 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma a Bersani non gli si potrebbe fare domande sulla Lorenzetti, su Penati, su Del Turco, su Tedesco, su MPS?
Sul disastro della tanto amata (dal PD) Unione Europea?

Dalla Gruber invece Bersani pontifica su cosa deve fare Beppe Grillo e il M5S.

MA UN PO' DI VERGOGNA NO?
Ma credete proprio che siamo tutti fessi???

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.13 21:00| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

Buffoni questi politici!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Buffoni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Buffoni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Buffoni!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Bersani peggio di Berlusconi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Bersani contro Beppe!!Secondo me già tutto calcolato Bilderberg colpisce ancora....

paoletta a. Commentatore certificato 26.09.13 21:00| 
 |
Rispondi al commento

Letta cadrà,Napolitano non vuol sciogliere le camere.
Darà l'incarico di provare a formare un governo al M5*?
Se sì, cosa farà il M5*?
Rifiuterà?
Cercherà alleanze? E con chi?
Cercherà l'appoggio esterno?
Sentiamo le risposte.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 26.09.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

se il m5s=lavandaio, chi sarà il carbonaio?

""Un carbonaio che lavorava in una casa quando vide un lavandaio che si avvicinava, lo invitava a diventare suo coabitante dichiarando che sarebbero stati più familiari l'uno all'altro e sarebbero vissuti in modo più vantaggioso abitando un unico ambiente. E il lavandaio rispondendo disse: "Ma per me questo è assolutamente impossibile. Infatti le cose che io sbiancherò tu (le) annerirai".
Il racconto dimostra che tutto ciò che è dissimile non è accomunabile."""

in lingua

Ἀνθρακεὺς ἐπί τινος οἰκίας ἐργαζόμενος ὡς ἐθεάσατο γναφέα προσελθόντα, παρεκάλει αὐτόν, ὅπως αὐτῷ σύνοικος γένηται διεξιών, ὡς οἰκειότεροι ἀλλήλοις ἔσονται καὶ λυσιτελέστερον διάξουσι μίαν ἔπαυλιν οἰκοῦντες. καὶ ὁ γναφεὺς ὑποτυχὼν ἔφη· ἀλλ' ἔμοιγε τοῦτο παντελῶς ἐστιν ἀδ

paoloest21 26.09.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento

La 7 otto e mezzo andate a vedere!!!!!
Il giornalista del fatto smentisce Bersani, Bersani è un gran figlio di .... bugiardo...... vergogna!!!!!!
Bersani è proprio pericoloso è falso.....

paoletta a. Commentatore certificato 26.09.13 20:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rai: perchè non organizzare una manifestazione di piazza volta alla trasparenza?

pazzi gilberto, genova Commentatore certificato 26.09.13 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Riporto il commento che ho scritto nel post sulla legge elettorale perché ci tengo venga letto d TUTTI e che qualcuno esprima la sua

Art. 328 Codice Penale. Rifiuto di atti d'ufficio. Omissione.

328. Rifiuto di atti d'ufficio. Omissione.
ATTENZIONE
Il pubblico ufficiale o l'incaricato di un pubblico servizio, che indebitamente rifiuta un atto del suo ufficio che, per ragioni di giustizia o di sicurezza pubblica, o di ordine pubblico o di igiene e sanità, deve essere compiuto senza ritardo, è punito con la reclusione da sei mesi a due anni.

Fuori dei casi previsti dal primo comma, il pubblico ufficiale o l'incaricato di un pubblico servizio, che entro trenta giorni dalla richiesta di chi vi abbia interesse non compie l'atto del suo ufficio e non risponde per esporre le ragioni del ritardo, è punito con la reclusione fino ad un anno o con la multa fino a euro 1.032. Tale richiesta deve essere redatta in forma scritta ed il termine di trenta giorni decorre dalla ricezione della richiesta stessa

Ora dal momento che è straprovato che la legge elettorale vigente ha provocato solo danni,
dal momento che il Presidente Napolitano ha accettato di essere rieletto a condizione che i partiti facessero il loro lavoro e non lo hanno fatto e lui se ne stà lì come se niente fosse
dal momento che si rischia una mezza guerra civile (se non intera)
Propongo di raccogliere sul blog le firme per spingere al cambiamento della legge elettorale prima di andare a nuove elezioni e ritrovarci nella m più di prima
Se non verremmo ascoltati ,cominciamo tutti a denunciare per OMISSIONE D'ATTI D'UFFICIO!
dobbiamo agire,
con le parole nn si và da nessuna parte

Paola L., Verona Commentatore certificato 26.09.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento

...amministratori pubblici ..che contribuiscono al passivo dell'azienda con i loro lauti stipendi, e tali ammanchi vengono ripianati con i soldi dei cittadini ed evasori fiscali che sottraggono entrate alla nazione.......qual'è la differenza tra i due ?
La differenza trà l'amministratore rai e berlusconi...dove stà ?

Paolo B.

Eposmail ,. Commentatore certificato 26.09.13 20:43| 
 |
Rispondi al commento

A rai và privatizzata e data n'blocco co tutti li stipendi da pagá ar sor pompetta.....er servizzio sarebbe o stesso ma armeno nun pagamo noi.....
Bonasera blogghe....

luis p., roma Commentatore certificato 26.09.13 20:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo proprio sia il momento
di mettere in moto il Movimento

quì la cosa è molto seria
portan tutti alla miseria

la Rai è cosa loro è basta
solo informazione della Casta

sospendi del canone il pagamento
che è arrivato il suo momento

bisogna che adesso ci muoviamo
con questi di certo ci moriamo

è l'ora che urliamo a tutti basta
fanculo nani, ballerine e pure Casta

forse ci aiuterà Papa Francesco
quello sì è un 5 Stelle fresco-fresco


Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 26.09.13 20:41| 
 |
Rispondi al commento

La trasparenza innanzi tutto e non solo per la rai,
i bilanci degli enti pubblici debbono essere pubblici e molto dettagliati e allo stesso tempo motivate le varie spese.
Comunque se abbiamo votato Cinquestelle è più che giusto che vi fate VALERE.

ginosanfilippo 26.09.13 20:38| 
 |
Rispondi al commento

cazzo la tv quanti bei ricordi, la prima che ho lanciata dal terrazzo erano le cinque di un'afosa mattina d'estate nel 1984, quasi trent'anni, ho svegliato tutti, l'ultima nel 1998. Non spegnete la tv, spaccatela proprio, e' molto vaffanculo, zen, vi ammazzate di risate e libericchia la mente.

Von Übenl 26.09.13 20:35| 
 |
Rispondi al commento

La Tv l'ho regalata a mio padre, lui in effetti il canone lo paga.
Non so nemmeno se esiste la rai eppure a sentire queste cifre mi sovviene una o più domande!!
Ma poi raga sto passivo di duecento e quasi cinquanta milioni, insomma sti bruscolini di disavanzo chi li mette?;)
Anche l'esercito è piazzato così, pieno di ufficiali anche di alto grado per un costo in stipendi che dovremmo avere l'enterprise di star trek e invece, fiat punto prima serie parcheggiata davanti ai palazzi del potere e, vorrebbero anche non essere spernacchiati i cari nobili politici!

Fausto O., Alessandria Commentatore certificato 26.09.13 20:28| 
 |
Rispondi al commento

IL RE MERDA

La politica Italiana è la parodia del Re Mida poichè ogni cosa che tocca diventa merda.
Da almeno 50 anni la politica o la mala politica,come desiderate chiamarla,è stata capace di distruggere tutto ciò che l'ingegno e la volontà Italiana era riuscita a creare.
E' incredibile come le nomine politiche,la corruzione e la mediocrità della nostra classe dirigente abbia trasformato ogni società pubblica in enormi carrozzoni caratterizzati sempre dalle stesse pecche:bassa produttività,surplus occupazionale,debiti elevati e bilanci sempre negativi.
Come è possibile che il fiore del nostro lavoro e delle nostre tasse sia evaporato in così poco tempo?
Le Ferrovie dello Stato,Alitalia,Telecom,la Rai e poi le tante società partecipate dallo stato come Finmeccanica,le partecipate dalle province,dai comuni,banche private che hanno drenato soldi dal pubblico come il Monte dei Paschi di Siena,Intesa San Paolo,Unicredit.
La politica, ma più propriamente gli uomini che gli Italiani hanno votato per essere rappresentati,ha sporcato tutto e contaminato ogni settore produttivo.
IL danno che si sta evidenziato è incalcolabile non solo per l'emorragia occupazionale derivante dai debiti contratti negli anni da tali società,ma c'è l'atrofizzazione completa di qualsiasi spinta innovativa essendosi affermata una mentalità perdente che ha creato una catena lavorativa fondata sul demerito e sul clientelismo.
Il danno è in continua evoluzione poichè le società che per anni sono state bacino di voti per i politici sforneranno sempre più disoccupati a causa dell'insostenibilità economica della loro esistenza.
Italiani il peggio deve ancora venire abbiamo però il potere di scegliere uomini più illuminati di queste teste di faggio che hanno distrutto il paese.
Questa volta o si cambia o si muore,guardatevi attorno c'è il deserto che avanza.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 26.09.13 20:27| 
 |
Rispondi al commento

A parte tutto il resto dell'indecenza e immondizia
che c'è in RAI (il padrino vespino,la iena ridens
Floris,ecc..), due sono le porcherie più porche che mi danno il voltastomaco:
-I tanti INVIATI RAI ALL'ESTERO, continuamente in
vacanza pagati a peso d'oro col loro seguito!!
-I militari ufficiali in divisa A.M. che leggono
le difficilissime previsioni del tempo e non si
può sapere a che prezzo!!

peppino russo 26.09.13 20:21| 
 |
Rispondi al commento

brutti papponi, bilancio colabrodo, paghiamo sempre, basta alle sanguisughe, WM5S

tarcisio f. Commentatore certificato 26.09.13 20:20| 
 |
Rispondi al commento

come mai berlusconi con le tv ha fatto miliardi e miliardi e invece la rai tv è sempre in perdita nonostante si paga il canone? ma in fin dei conti tutte le attività statali o parastatali sono in perdita...il pd-l non ne sa nulla? e il pdl? sel? ecc ecc.Napolitano non ne sa nulla? è li da 60 anni qualcosa dovrebbe sapere non vi pare?

eugenio percossi, san benedetto dei marsi Commentatore certificato 26.09.13 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

N O
N O !

M O N T I A M O L I
A
P A S S O
D I
P E C O R A

MK ROMA Commentatore certificato 26.09.13 20:11| 
 |
Rispondi al commento

MA QUANTO COSTA AGLI ITALIANI LA PAROLA DEMOCRAZIA. SI PERCHè NELLA REALTà IN ITALIA NOI ITALIANI NON CI SENTIAMO RAPPRESENTATI DA UN POTERE DEMOCRATICO, MA SIAMO TRATTATI DA VERI SUDDITI.

M.P. 26.09.13 20:09| 
 |
Rispondi al commento

rai,insieme ad alitalia,ferrovie...ennesimo carrozzone mangiasoldi a resa zero.l'agonia è lunga ma la morte è certa ! io so a chi,voi riferitelo a chi vi pare.

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 26.09.13 20:09| 
 |
Rispondi al commento

San Marino in rivolta contro le tasse.
Ma gli unici al mondo che non si incazzano mai siamo noi?
Cosa devono farci ancora?

Dino L.. Commentatore certificato 26.09.13 20:07| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, spero con tutto il cuore che i tuoi deputati fantocci appoggino un eventuale governo Letta bis...
Sarà la volta buona che tutto il sinistrume italiano sparirà dalla faccia della Terra. Portandosi via con sé le sanguisughe comunistoidi che hanno spolpato e prosciugato questo Paese.
È ora che i parassiti statali inutili, incapaci e dannosi come la Boldrini, Napolitano, Vendola, D'Alema, Veltroni, Bersani, Fassino/a, Franceschini, e chi più ne ha più ne metta, si levino gentilmente dalle palle.
Destra al governo e basta!

I grulli purpurei 26.09.13 19:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è la fotocopia dei bilanci delle società regionali, provinciali, comunali ed assimilate.

luciano p., mestre Commentatore certificato 26.09.13 19:56| 
 |
Rispondi al commento

Il punto più
Fecondo è l,orlo del caos

Giuseppe Marzaroli 26.09.13 19:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

vorrei mettere qui un commento per la deputata moretti :ma un pochino più ,più più .....non so come dire ,ma solo un pochino . Ma lo sapete che esistono le POLITICHE SOCIALI? che devono fare prevenzione , devono prendersi "cura di ...."devono lavorare vicino alle persone con tutte le strategie possibili ,devono mettere in pratica tutto quello che è scritto nei milioni di relazioni ,atti ....per i quali abbiamo speso fior di quattrini per pagare esperti , luminari ..... perchè cosa sono questi casi se non DISAGI umani ? RISPOSTE sentite in tutte le tv ,bene , aumentare lA PENA !!! ma no ,ragazzi ,non si può .

luciana mosconi 26.09.13 19:38| 
 |
Rispondi al commento

La RAI è uno degli esempi rappresentativi di un sistema pubblico che non funziona. Bilanci negativi che devono essere compensanti da maggiori entrate tributarie. E NOI PAGHIAMO!!!
Ci stanno riducendo alla fame e nella confusione non siamo neppure più in grado di reagire.
POVERA ITALIA E POVERI (SEMPRE DI PIù)ITALIANI.

M.P. 26.09.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento

L'euro-burattino Enrico Letta sembra intenzionato a chiedere una verifica di governo alternativo al capo comunistoide dello Stato Giorgio Napolitano...
Vale a dire che i deputati grullini e dichiaratamente sinistroidi, pur di
non perdere la poltrona, sono prontissimi a sostenere un governo d'estrema sinistra (PD, SEL, M5S).
Grillo, eccola qua la "rivoluzione" dei tuoi ragazzotti senza macchia e senza paura... la rivolta delle poltrone purpuree di Montecitorio!
AH AH AH AH AH AH!

I grulli purpurei 26.09.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

larghissima adesione al programma di obama..

per un piu buono piu giusto ordine mondiale!!!

ecco che arrivano i risultati!!

italiani coglioni!!!


pensate che questo presidente va a commemorare i caduti in guerra per la libertà!!!!!

http://www.youtube.com/watch?v=7OkotyVBhRU&feature=related

sandro b. Commentatore certificato 26.09.13 19:30| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo che i leccaculi dei parlamentari pdl si dimettano.....in aula ci sarà molta meno PUZZA di cadavere!!!! Tutti in galera! E intanto la vekkia Bianca Ber-linguer (Ber-lusker Ber-saner Ber-tinotter) ha iniziato l'operazione terrorismo mediatico se cade il governo...sta stronza!

dario fertoli, beverino Commentatore certificato 26.09.13 19:25| 
 |
Rispondi al commento

TUTTI STI DIPENDENTI E FACETE PROGRAMMI DI MERDA CON I SOLDI DEL CANONE PAGATO DA NOI CITTADINI

MATTEO CIMINARI, CIVITANOVA MARCHE Commentatore certificato 26.09.13 19:24| 
 |
Rispondi al commento

per non lasciare nel dimenticatoio come tanti eventi importanti e necessari di risposte vere!!

PERCHE PAPA RATZINGER LASCIA IL SUO PAPATO MENZIONANDO IL NUOVO ORDINE MONDIALE??
QUALE VERITA' NASCOSTE SUL CROLLO DELLE TORRI GEMELLE??

sandro b. Commentatore certificato 26.09.13 19:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La RAI?? Un covo di fancazzisti raccomandati professionisti della menzogna!

Gianni Barbotti Commentatore certificato 26.09.13 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Ieri sera nella trasmissione la Gabbia ho sentito Formigoni dire che Berlusconi è il maggiore contribuente in fatto di tasse per lo stato italiano
Non è vero un operaio paga di più
ci sono artigiani che chiedono dei finanziamenti per pagare le tasse non credo sia il caso di della Fininvest
e soprattutto se le tasse erano ingiuste perchè non le ha ridotte

Gino Allegri 26.09.13 19:17| 
 |
Rispondi al commento

a scusate VICE PRESIDENTE ALLA CAMERA

luigi vassallo, mantova Commentatore certificato 26.09.13 19:09| 
 |
Rispondi al commento

anche se non e nel discorso RAI.
mi chiedo dopo tutti gli attacchi al COMICO GRILLO
vedo che come vice presidente mettono un DOPPIATORE e la RAI cosa dice?? niente anzi i lecchini giornalisti si sconguassano di risate nell'ottima scelta..ma andate a cac.....are.
forza Grillo va avanti cosi il popolo ti appaoggia

luigi vassallo, mantova Commentatore certificato 26.09.13 19:05| 
 |
Rispondi al commento

"brunetta strappa di mano il cellulare a cronista."
le solite cazzate de "il fatto": se il cronista non se lo voleva far prendere bastava alzare la mano.
(avete presente il cagnolino che vuole la pallina? ecco!)

mister x, ravenna Commentatore certificato 26.09.13 19:03| 
 |
Rispondi al commento

E, per dirla con Jonesco, è inutile ma estremamente necessario conoscere i nomi di quei 10.476 dipendenti; destinati, tra l'altro, a crescere di anno in anno, man mano che i figli ed i nipoti di ...raggiungano la maggiore età !

giuseppe satriano, potenza Commentatore certificato 26.09.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo,
io non mi meraviglio del bilancio della Rai
in quanto loro non sono un ente di beneficenza
e con tutti quei soldi che incassano è facile
perdere la testa, ecco perché pagano tutti quei soldi a una come la Litizzetto solo per dire
fesserie, figuriamoci agli altri! quindi per
non farli navigare in tutto quell'oro non c'è
altra soluzione che quella di prendere la
maggioranza assoluta alle prossime elezioni!

maria fanelli 26.09.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento

NON PAGARE ASSOLUTAMENTE IL CANONE!

Luisa. Colli, Genova Commentatore certificato 26.09.13 18:55| 
 |
Rispondi al commento

Qualcuno diceva che la situazione è grave ...ma non è seria

FRANCESCO t., ROMA Commentatore certificato 26.09.13 18:55| 
 |
Rispondi al commento

La Rai fa cagare,si salva solo (Quark,Chi la Visto(patetica quando ha ospitato la Sboldrini),Presa diretta,gli altri programmi solo propaganda di basso livello culturale-etico-morale un deprofundis,allora ndù u culo.
Floris dati all'ippica con il tuo pagliaccio-ngeli !!!

Costantino Smilari 26.09.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

http://www.youtube.com/watch?v=nNC0oNzl8Gw

sandro b. Commentatore certificato 26.09.13 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Aprendo la scatola di tonnoRAI abbiamo scoperto che il tonno è stato mangiato anche se la scatola è stata sempre chiusa.
Ora mettere in dubbio la professionalià di 10000 dipendenti è alquanto asociale ma mettere in dubbio l'onestà delle alte cariche è di quanto più semplice e giusto.
Si dovrebbero immediatamente dimettere questi individui servi dei partiti.
Un magna magna generale che da decenni preleva soldi guadagnati con il sudore dai teledipendenti.

stefano m. Commentatore certificato 26.09.13 18:49| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

...Se Letta chiede la verifica,forse
avranno già una maggioranza nascosta ?


Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 26.09.13 18:39| 
 |
Rispondi al commento

...è una vergogna che un'azienda pubblica, oltretutto alimentata da una tassa annuale dai cittadini.... non sia esempio di trasparenza...
forza m5*****

ciriaco baldassare marras Commentatore certificato 26.09.13 18:36| 
 |
Rispondi al commento

10476 dipendenti della rai l'unica cosa che possono fare è far festa

psichiatria. 1 26.09.13 18:34| 
 |
Rispondi al commento

La Rai e un carrozzone come lo era l'alitalia e il bancomat dei partiti èil ripostiglio elettorale il blocco duro , farcito da persone introdotte dal sistema pochi e rari i caso di meritevoli

Riccardo Garofoli 26.09.13 18:32| 
 |
Rispondi al commento

A chi sono destinati?...ma ancora vi fate queste domande?....ad amici parenti e amiche e politici tutti . un po' x uno nn fa' male a nessuno e se prendono tutti nessuno puo' lamentarsi questo e' il gioco delle spartizioni

riccardo esposito 26.09.13 18:32| 
 |
Rispondi al commento

" Consumi di beni e servizi esterni" è la voce che mi incuriosisce monto!
A voi no?
Sarà mica il bancomat per i dirigenti e gli amici dei dirigenti?

oreste m******, sp Commentatore certificato 26.09.13 18:26| 
 |
Rispondi al commento

San Marino, scoppia la rivolta: "Le tasse sono troppo alte" pugni e uova contro i politici... e noi che aspettiamo????????????'

aniello r., milano Commentatore certificato 26.09.13 18:20| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 10)
 |
Rispondi al commento

Siamo forti noi Italiani, Letta va negli USA per incentivare gli investimenti stranieri in Italia, il Italia il PDL fa casino a favore del Berlusca.
Ma perchè dobbiamo far morire dal ridere le altre nazioni, ma che gente è la CASTA, neanche nelle aziende più sprovvedute si commettono errori di questo tipo.
E' tutta propaganda che mira solo a tenere le poltrone sotto il sedere, non si intravede altro scopo.
Poveri noi, a quando nuove elezioni, bisogna fare presto.
Che vadano via tutti, comprese le migliaia di servi sparsi nelle varie entità controllate dai partiti.
Possiamo riscattarci davanti al mondo, ma non abbiamo più tempo.

Enzo Chiesino 26.09.13 18:15| 
 |
Rispondi al commento

una sola rete

tutto il resto o si chiude o si privatizza e tutti a fare in ....
ve piace vincere facile

norimberga 2
politometro!!!!!!
espoliazione di tutti i loro beni e dei loro teste di legno e parenti

p rabanne, torino Commentatore certificato 26.09.13 18:10| 
 |
Rispondi al commento

TG3 PIAZZA AFFARI del 25/09/2013 ore 15:40, il conduttore fa alcune domande di economia e sulla ripresa economica a un esperto (???) di finanza. L'esperto sulla sessantina comincia a dare delle risposte tecniche incomprensibili, ad un certo punto si impappina e chiede scusa, non sa come continuare ha perso il filo ... il conduttore imbarazzato cambia domanda .. l'esperto comincia di nuovo a rispondere ... riperde il filo, il conduttore lo imbocca, l'esperto chiede scusa, il conduttore gli termina la frase ... ora ditemi voi se PAOLO BARNARD non ha ragione quando dice che GIORNALISTI ed ECONOMISTI sono pagati per dirci un cumulo di cazzate

GAETANO S., MESSINA Commentatore certificato 26.09.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento

La RAI mi ricorda la Buitoni, tanto per fare un esempio. Tutti dirigenti. Vi ricordta come andò a finire? Può essere lo specchio dell'Italia.
Per le municipalizzate il discorso è analogo.
Quando si tratta di rivedere le tariffe a favore del contribuente ti sbattono in faccia la storia delle SPA che, dicono, devono fare utili. Poi quando è il momento di piazzare qualche politico trombato, tirare su un pò di contributi elettorali o regalie, allora non interessa più che siano SPA ma vanno all'assalto e fanno man bassa finchè possono. Ovviamente tutto questa senza alcuna trasparenza poichè c'è sempre il segreto aziendale che li difende, essendo delle SPA.
La fine la conosciamo tutti. Sono ridotte male ed essendo in profondo rosso è obbligo privatizzarle, perchè il pubblico non sa fare l'imprenditore.
E così guarda caso ci sono già i capitali pronti, magari frutto di altre ruberie, rientrati però scudati e puliti, pronti per essere utilizzati.
Capisco che sono meccanismi che tanta gente faccia fatica a comprendere, però tutti dovrebbero dire basta lo stesso. E'ora di MANDARLI A CASA e cominciare a scoprire i coperchi.

Pantomima Rossa Commentatore certificato 26.09.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento

TG ECONOMIA ore 15:40 del 25/09/2013, il conduttore fa alcune domande di economia e sulla ripresa economica a un esperto (???) di finanza. L'esperto sulla sessantina comincia a dare delle risposte tecniche incomprensibili, ad un certo punto si impappina e chiede scusa, non sa come continuare ha perso il filo ... il conduttore imbarazzato cambia domanda .. l'esperto comincia di nuovo a rispondere ... riperde il filo, il conduttore lo imbocca, l'esperto chiede scusa, il conduttore gli termina la frase ... ora ditemi voi se PAOLO BARNARD non ha ragione quando dice che GIORNALISTI ed ECONOMISTI sono pagati per dirci un cumulo di cazzate

GAETANO S., MESSINA Commentatore certificato 26.09.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento

Almeno l'80 per cento (per tenersi bassi) dei giornalisti Rai è lottizzato. Deve rispondere a chi l'ha messo lì. Il resto fa poco o niente, o fa abbastanza se è un vero giornalista ma sempre a qualcuno deve rispondere.
Non certo a un modo onesto e corretto di informare.

mario45 massini, roma Commentatore certificato 26.09.13 18:02| 
 |
Rispondi al commento

Se è vero quel che han detto ieri sera a"La Gabbia " e cioè che il nosro Direttore della Banca d'Italia prende quattro volte quel che prende il Diettore della Bundesbank, con che faccia chiediamo alla Germania gli eurobond?!

Lady Dodi 26.09.13 18:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Io ho fatto tutto il possibile per evitare di contribuire direttamente alla RAI. Nel mio piccolo e legalmente. Da quando vivo da me non ho mai "detenuto" un televisore. Ogni volta che ho comprato apparecchi elettronici ho sempre evitato robe con sintonizzatori tv analogici o digitali o satellitari o diavolerie miste. Ho evitato anche abbonamenti alla TV via internet anche se regalati e mi prendevano per matto. Alle mie figlie ho predisposto un computer con centinaia di dvd cartoni animati e film da scegliere a piacere. In biblioteca e videoteche la scelta di ulteriori non manca mai e organizzano pure visioni per i bambini ogni tanto. Se compri un video proiettore devi stare attento che non abbia il sintonizzatore. Il telefonino idem: che non riceva la TV digitale! La radio: attenti se hai una ditta potrebbero estorcerti il canone speciale anche per la radiolina. Hanno provato a estorcere alle ditte il canone speciale (calcolato in base alle dimensioni dell'azienda...) solo se si aveva un PC, ero già sul piede di guerra per fortuna era solo un "proviamoci". Hanno provato per anni a estorcermi il canone usando come carta intestata di qualsiasi comunicazione il bollettino per pagare, perentorio e accusatorio. NON HO LA TV! NON LA DETENGO! Maledetto decreto regio di un secolo fa! L'unica via per liberarsene è il fallimento. Chi lavora bene lavorerà ancora.

Vittorio Pellegrineschi (v.pellegrineschi), v.pellegrineschi@lacab.it Commentatore certificato 26.09.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento

E intanto continuiamo a vedere repliche delle repliche..............

alex bian 26.09.13 18:00| 
 |
Rispondi al commento

La RAI?????????
E il FEUDO del Ministero degli Esteri pensate che sia di meno?
E il Ministero della Difesa?
Ecc. ecc. ecc.

daniela ferrato Commentatore certificato 26.09.13 17:57| 
 |
Rispondi al commento

Eppure la resistenza a non rivelare chi sono le HAPPY FIVE desta un forte SOSPETTO:
CHE UNA SIA LEGATA A SOCIETA' DI B..lu..oni?
VOGLIO SAPERE CHI SONO! VOGLIO SAPERE CHI SONO!

Roberto Rombolà Commentatore certificato 26.09.13 17:56| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
ORAMAI LA RAI E' UN BUCO NERO,ASSIEME AI PARTITI
ALVISE

alvise fossa 26.09.13 17:53| 
 |
Rispondi al commento

Alcuni nomi di italiani che fanno parte del gruppo Bilderberg definito dal Magistrato Imposimato il gruppo della strategia della tensione, il gruppo delle stragi: Enrico Letta, Monti, Lilli Gruber, Bernabè, ecc…, andate a cercare gli altri nomi.... evidentemente sono all’oscuro di questa storia bisognerebbe avvisarli …………
Il primo ad aver trovato un legame tra il Bilderberg e la strategia della tensione italiana fu il magistrato Emilio Alessandrini, ucciso nel 1979 da un gruppo terroristico…… trattative Stato - mafia.

paoletta a. Commentatore certificato 26.09.13 17:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bel post : non so se ridere o piangere. Spero solo che cada il governo!

Codelfi 26.09.13 17:53| 
 |
Rispondi al commento

il direttore di RAI3 è il nipote del "coninente nero", Andresa Vianello non la Berlinguer.

angelo 26.09.13 17:51| 
 |
Rispondi al commento

Verifica di governo. Testo dell'intervento di letta, a porte chiuse.

Cari colleghi del pdl, tutto procede secondo i piani, ottima l'idea di minacciare le dimissioni. Dobbiamo tenere tutti sulla corda ancora per qualche giorno, poi Silvio verra salvato dalla giunta e tutto sarà a posto. buon lavoro a tutti

Raffaele M. Commentatore certificato 26.09.13 17:49| 
 |
Rispondi al commento

IERI SERA HO VISTO LA GABBIA DI PAPPAGONE, FORSE SI E' FUMATO UNA CANNA PRIMA DI ANDARE IN TRASMISSIONE? HA DETTO PIU' VOLTE :" VOGLIAMO UN REFERENDUM SULL'EURO", HA PARLATO MALE DI BEFERA, DICEVA CHE LE POLITICHE CHE ABBIAMO SUBITO DALL'EUROPA SONO STATE UN DISASTRO. GRILLO, DI LA VERITA' ERI TU CHE INDOSSAVI LA MASCHERA DI PAPPAGONE.....

giovanni b. Commentatore certificato 26.09.13 17:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ognuno deve assumersi le proprie responsabilità e cercare di risvegliare anche la coscienza di chi ancora non ha capito che siamo in mano al gruppo Bilderberg che dispone del potere e delle influenze necessarie per imporre le sue politiche in qualsiasi Paese del mondo.
Adesso si sta parlando sempre di più di questo bel gruppetto!! Vuol dire che qualcosa sta cambiando... Dobbiamo stare tutti uniti e smetterla di litigare, chi non vuole credere un domani ci darà ragione!!

paoletta a. Commentatore certificato 26.09.13 17:46| 
 |
Rispondi al commento

La RAI non la chiuderanno Mai !!!
Non sono mica scemi .
Oltre tutto La paghiamo Noi !!!
I Partiti di Governo hanno in mano una cassa di risonanza potentissima con cui possono far credere e far digerire qualunque cosa a milioni di Cittadini ignoranti e disinformati .
Oltre tutto i giornalisti al Loro servizio sono strapagati per assicurarsi la piena fedeltà .

I politici sanno benissimo Che se non ci fosse la RAI a farGli pubblicità e a diffondere notizie false o a nascondere la verità , perderebbero almeno intorno al 20% dei voti .

Per ora , la RAI e la TV in genere anno una cassa di risonanza molto maggiore che il WEB .
Forse fra alcuni anni le cose cambieranno .
Ma ci vorrà ancora tempo ; intanto i "maggiordomi" delle Banche e dei Poteri Forti faranno in tempo a cambiare Costituzioni e Leggi a Loro favore , e studieranno come "sistemare" anche Internet in modo che NON dia troppo fastidio , questo è "poco" ma sicuro .

Lino Viotti Commentatore certificato 26.09.13 17:44| 
 |
Rispondi al commento

Fateci sapere cosa fanno questi spreconi mafiosi coperti dai politici la Rai non e un feudo la Rai è dei cittadini che vengano denunciati per furto e si chieda risarcimento danni per appropriazione indebita di denaro pubblico M5S unica opposizione.

rubino antonio 26.09.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONE = L'ITALIONE

Eposmail ,. Commentatore certificato 26.09.13 17:43| 
 |
Rispondi al commento

Scusi sig. Grillo, era circolata qualche tempo fa la notizia che sarebbe entrata in funzione una rete televisiva gestita dal M5S.
Le sarei grato se potesse aggiornarci sull'evoluzione dell'annuncio. Non se ne può più di assitere a trasmissioni, false,inique,subdole,senza senso, senza cultura, un vero squallore.
So che lei ha un debole per il Web, putroppo la vera forza comuinicativa è ancora la televisione.

Enzo Chiesino 26.09.13 17:42| 
 |
Rispondi al commento

Cari amici del M5S,
se veramente crediamo in un cambiamento dobbiamo essere fermamente convinti prima di tutto che la vita deve essere forgiata sull’onestà, su valori forti , incorruttibili e che non bisogna mai scendere a compromessi.

paoletta a. Commentatore certificato 26.09.13 17:41| 
 |
Rispondi al commento

Chiedere che sia appliccata una sentenza di terzo grado è "colpo di stato", invece corrompere senatori per far decadere un governo è cosa buona e giusta.
Berlusconi TUMORE italiano

Raffaele M. Commentatore certificato 26.09.13 17:40| 
 |
Rispondi al commento

CARO NANO E CARI CORTIGIANI DEL NANO DUE PAROLE...: CIAVETE ROTTO ER CAZZO......CAPECCHIONE IN TESTA..

aniello r., milano Commentatore certificato 26.09.13 17:33| 
 |
Rispondi al commento

IL COLPO DI STATO LO STAI FACENDO TU.

HAI TRE GIUDIZI DI COLPEVOLEZZA NEL NOME DEL POPOLO ITALIANO.

DIMETTITI NEL NOME DEL POPOLO CHE TI HA VOTATO.

SE HAI RAGIONE DELLA SENTENZA HAI I MEZZI E I MODI PER DIMOSTRARLO

L'ITALIA NON E' TUA .

ROBERTO GHIDONI, ANDORA Commentatore certificato 26.09.13 17:31| 
 |
Rispondi al commento

Il fine della RAI non è certo quello di dare un servizio i cittadini, è palesemente uno strumento politico a cielo aperto.

Daniele Ischia, Ischia Commentatore certificato 26.09.13 17:30| 
 
  • Currently 2.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

E un'oscenità galoppante la gestione di quel 60% regalato agli esterni che rimangono per altro ben celati come dei conti alle bananas sui quali potrebbe indagare la guardia di finanza. Bè a questo punto che lo faccia! Ci vorrebbe una bella denuncia autorevole di chi ha ravvisato fumose irregolarità o conclamate incapacità di gestione..perché no? Tanto si sa che la guardia di finanza interviene solo su chiamata. Roba da matti. Ci credo che per seguire questo galoppatoio di somari ben addestrati occorra salire a cavallo e con la frusta!

rino lagomarino Commentatore certificato 26.09.13 17:27| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

scrivete un articolo sull'omofobia ogni tanto, ritengo sia un argomento attuale e credo che si debba fare un po' di chiarezza a riguardo, perche' e' giusto riconoscere pari diritti a questi ragazzi ma e' altrettanto giusto dare il tempo necessario agli etero per cambiare le proprie abitudini culturali rispetto a questa cosa, in poche parole molti omosessuali preferiscono rivalersi su vizi ancestrali piuttosto che partecipare in modo positivo al cambiamento, il sottoscritto cede spesso alla tentazione di fare ironia a favore della propria virilita' ma vi assicuro che non e' una forma di odio o discriminazione, bensi' e' un modo per alleviare il dolore e lo stress di una vita sessuale abbastanza (anzi parecchio) deficitaria, la crisi economica acuisce molto l'egoismo femminile, figuriamoci se parliamo delle italiane che lo hanno sempre vissuto come un dovere matrimoniale piuttosto un omaggio alla propria bellezza (per quelle poche che riescono a vedersi belle ovviamente), quindi, ci vuole pazienza per i grandi cambiamenti e soprattutto ci vuole tolleranza da parte di tutti....

rodolfo mazzagatti 26.09.13 17:24| 
 |
Rispondi al commento

Ma visto che i partiti l'hanno lotizzata, delottizzarla no?
Via ai curriculum
Se no che ci stiamo a fa'?

Roberto F., Parma Commentatore certificato 26.09.13 17:19| 
 |
Rispondi al commento

...ma nelle altre fila...dei partiti o giornalisti (pardon avvocati di parte )..possibile che non ci sia un voltagabbana alla rovescia...e che qualcuno sposi...la nostra causa ???

Eposmail ,. Commentatore certificato 26.09.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

hit del momento:

"""Ma il Pdl insiste: "E' un colpo di Stato""""

https://www.youtube.com/watch?v=VQaaZjl8clY


:)

paoloest21 26.09.13 17:16| 
 |
Rispondi al commento

Illustrissimo Presidente Napolitano, adeesso che Berlusconi molla, LEI che fa? Ce lo comunichi tramite la RAI a reti unificate! Però, se LEI parla attraverso le emittenti unificate, che senso ha averne tre, se si tiene conto, anche, che i telegiornali lo sono già e gli altri programmi danno l'impressione di essere tutti uguali. E' chiaro che il carrozzone dà da mangiare a tantissime persone ma, allora, queste dovrebbero essere trattate economicamente come la media degli italiani e non devono continuare a godere di assurdi privilegi. LEI ha sempre sostenuto che il governo Monti era giustificato dal delicato periodo in cui viveva il Paese. Probabilmente ripeterà la stessa motivazione per non andare subito alle elezioni dopo il tradimento di Berlusconi. Ma in questi anni poteva anche dare un cenno di disappunto verso la RAI e la sua gestione fallimentare anche tenendo conto che il carrozzone lo paghiamo anche noi. E noi ci siamo stancati! Come LEI, forse, che voleva andarsi a riposare per godersi finalmente la meritata pensione. Anche io volevo andarci in pensione con 1000 euro al mese ma la signora Fornero, cui rivolgo la mia benedizione, ha deciso che dovevo fare un altro anno per salvare anche il carrozzone RAI che spero la ospiterà a reti unificate per l'annuncio di nuove elezioni. Con deferenza. Gerardo Di Cola

Gerardo Di Cola Commentatore certificato 26.09.13 17:15| 
 |
Rispondi al commento

,,,bisogna (per taluni) abbandonare il termine di "giornalisti" e chiamarli col loro vero nome cioè:"avvocati di parte" che come attori recitano il ruolo di : giornalisti

Paolo B.

Eposmail ,. Commentatore certificato 26.09.13 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Com'è che la rai
dispone di 1300 giornalisti (?)
e non ce ne fa vedere manco uno ?

A meno che non si considerino giornalisti
i burattini plastificati che quotidianamente
leggono quattro cazzate nei vari tiggi...

mah ?

La speranza, per ingannevole che sia, serve almeno a condurci alla morte per una strada piacevole.
(François de La Rochefoucauld)

...io da un pò
non ho più neppure quella

Un sorriso agli Amici :)

dario del sogno, trieste Commentatore certificato 26.09.13 17:09| 
 
  • Currently 1.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 18)
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.
Governo a pezzi. Letta: "subito verifica"

Crisi mentre il premier parla dell'Italia a NY come di paese affidabile. Prime lettere dimissioni PdL

ROMA (WSI) - Un vero e proprio schiaffo al presidente del Consiglio Enrico Letta, che sta facendo il possibile per convincere in queste ore gli investitori di Wall Street e della finanza mondiale a puntare sull'Italia.

Ma quale effetto potranno mai sortire le sue parole, le sue interviste, la sua presenza a Wall Street, quando in casa, dall'altra parte dell'Oceano, l'Italia si sfascia? A rispondere è la performance di Piazza Affari, che in mattinata è scivolato fino a -1,9%, a fronte di uno spread che ha puntato verso quota 260 e tassi in aumento oltre il 4,30% (e proprio ieri Letta aveva detto di puntare a tassi sui BTP decennali in calo fino al 2% per il 2014).

La bomba è esplosa durante le ultime ore e, a lanciarla, è stato Silvio Berlusconi."E' in corso un'operazione eversiva che sovverte lo stato di diritto ad opera di magistratura democratica". Berlusconi ha parlato di colpo di stato e stavolta Giorgio Napolitano, "Re Giorgio", ha perso le staffe.

"Non occorre neppure rilevare la gravità e assurdità dell'evocare una "operazione eversiva" in atto contro il leader del PdL - si afferma nella nota del Quirinale - L'applicazione di una sentenza di condanna definitiva, inflitta secondo le norme del nostro ordinamento giuridico per fatti specifici di violazione della legge, è dato costitutivo di qualsiasi Stato di diritto".

E aggiunge: "C'è ancora tempo, e mi auguro se ne faccia buon uso, per trovare il modo di esprimere - se è questa la volontà dei parlamentari del PdL - la loro vicinanza politica e umana al Presidente del PdL, senza mettere in causa il pieno svolgimento delle funzioni dei due rami del Parlamento".

tutto qui:

http://www.wallstreetitalia.com/article/1627635/politica/governo-a-pezzi-letta-subito-verifica.aspx

caro enrico lo avevo detto ieri et anche ierlaltro:))

"ad impossibilia nemo tenetur!"

paoloest21 26.09.13 17:07| 
 |
Rispondi al commento

..domanda tra mè e mè....
un dipendente di un'azienda italiana..rischia più di perdere il posto ..se l'azienda è in mani italiane..o estere ?

Paolo B.

Eposmail ,. Commentatore certificato 26.09.13 17:07| 
 |
Rispondi al commento

Deve andare cosi! altrimenti come faremo a svenderla a qualche magnate Turco,o Russo,o del Quatar o a qualche buon samaritano sopravvissuto dei capitani coraggiosi.Drizzate le orecchie perchè cominciano a sentirsi dei sussurri,magari chi può approfondisca ...su cio che non si vuol far apparire!ocio,che se finise nel pocio.....meditate gente......meditate

gattacicova 26.09.13 17:04| 
 |
Rispondi al commento

Il bilancio della RAI fotografa bene decenni di lottizzazione da parte dei partiti e dei potenti. Bisogna riconoscergli anche una grande immaginazione e una buona dose di umorismo nel descrivere i tre principali canali. Chi li vede, sempre meno per fortuna, o si accontenta di quel che passa il convento e accetta di farsi rincretinire, oppure ne coglie il vuoto culturale la distorsione delle informazioni, l'insipienza dei contenuti. Con quello che ci costa si potrebbe fare molto di piu' e di meglio. Ma soprattutto costa troppo, pletore di giornalisti o sedicenti tali, suppongo in larga parte senza lavoro e appalti esterni non giustificabili. Quella si che e' una bella scatola di tonno, per favore apritela!

Adolfo Treggiari, Romai Commentatore certificato 26.09.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Napolitano:...Eppur si muove !


Maurizio Tesei

maurizio tesei, catania Commentatore certificato 26.09.13 16:57| 
 |
Rispondi al commento

Come si può credere che il Nano possa aprire la crisi? La banda di burattini e cialtroni che pende dalle sue mani, non ci metterà un secondo a fare un bilancio delle convenienze ed abbandonarlo al suo giusto destino......(arance for Silvio.....)

harry haller Commentatore certificato 26.09.13 16:56| 
 |
Rispondi al commento

Ogni giorno che passa diventiamo sempre più poveri e numerosi.PER COMINCIARE A DISTRIBUIRE SBERLE A DESTRA E AMANCA DOBBIAMO ASPETTARE D`AVERE LA MAGGIORANZA ASSOLUTA??? DOBBIAMO VERAMENTE ASPETTARE D`ESSERE POCO PIÙ DI VENTICINQUE MILIONI??? SVEGLIA!!!

salvo ciciulla, Neuchâtel(svizzera) Commentatore certificato 26.09.13 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Se lo son già mangiato, il cavallo....

harry haller Commentatore certificato 26.09.13 16:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Rai1 affronta una sfida difficile: consolidare la propria autorevolezza come editore di Servizio Pubblico e intanto sperimentare nuovi prodotti e linguaggi"
"Rai2 si presenta come il più digitale dei canali RAI. Un canale rivolto a un pubblico esigente e attivo che lo segue per scelta e non per abitudine, un pubblico che sa muoversi tra le varie piattaforme ma apprezza una proposta innovativa e al tempo stesso riconoscibile"
"Rai3 è un canale di Servizio Pubblico per conoscere la realtà del nostro Paese, approfondirne i temi, discutere le diverse opinioni, inquadrarle nel contesto internazionale. Un luogo di divulgazione culturale e scientifica, di intrattenimento colto"

Haaaaaaaaaaaa!ha!ha!ha!!!!ha!ha!ha!!ha!ha!ha!Haaaaaaaaaaaa!ha!ha!ha!!!Ha!ha!ha!!ha!ha!ha!!ha!ha!ha!!!!!!

Jorge Corona Commentatore certificato 26.09.13 16:47| 
 |
Rispondi al commento

Il dato più interessante è che se vendiamo la Rai gli italiani risparmiano 1,7 miliardi di canone e guadagnano in indipendenza dell'informazione. Mentre lo Stato incassa subito alcuni miliardi come prezzo della vendita e risparmia 300 milioni l'anno per non dover ripianare le perdite. Altro risparmio viene poi dalle spese di funzionamento dalla commissione di vigilanza Rai abrogata. Ma che aspettiamo ?

Paolo C., Roma Commentatore certificato 26.09.13 16:46| 
 |
Rispondi al commento

Il possesso di qualsiasi apparecchio atto a ricevere programmi televisivi comporta il pagamento del canone, quindi anche il videocitofono per dirne una, parlare di abbonamento TV è una forzatura se non truffa, pretendiamo chiarezza anche su questa ennesima burla di Stato, se dobbiamo pagare una tassa sulle radiotelecomunicazioni che ce lo dicano in chiare lettere, se dobbiamo pagare abbonamenti televisivi, che siano criptati e a richiesta degli utenti.

sergios g Commentatore certificato 26.09.13 16:39| 
 |
Rispondi al commento

sE IO FOSSI NAPOLITANO E IL PDL MI DICESSE CHE VOGLIONO DIMETTERSI,SCIOGLIEREI SUBITO LE CAMERE E LI MANDEREI AQ ZAPPARE LA TERRA A TUTTI!

salvatore ., palermo Commentatore certificato 26.09.13 16:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

che schifo,adesso vogliamo sapere e non la smetteremo fino a quando sapremo e poi via le tarantole,capisco che a lei la fede ha portato bene,ma tutto quel papap francesco a tutte le pore,con napolitano e letta, mi è venuta l'allergia,fra un pò la tv la butto,anzi la spesdisco alla tarantola,scrivendole,il canone te lo paghi tu,papa francesco,napo e i letta

anna q., pianborno Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 26.09.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento

Il PDL minaccia di dimettersi dal Parlamento.
Io non ci credo assolutamente. Dove troveranno una pacchia così per come sono abituati a rubare legalmente?
Se si dimettono mi mangio un braccio. BUFFONI TUTTI DAL PRIMO ALL'ULTIMO:

salvatore ., palermo Commentatore certificato 26.09.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Luciano.P h 15.16..hai ragione,pochi commenti
solidarieta'scarsina e...
piu'o meno so dove sta Maurizio..tramite la rete sindacale proveremo a dare una qualche mano,glielo abbiamo comunicato,pero'che tristezza
stiamo tutti facendo passi avanti,ma siamo ancora ben lontani dal sentirci ed agire come LA COMUNITA'5 STELLE su cui Beppe ha basato la strategia politica per il futuro.
grazie per.."il mio amico"..ricambio cordialmente
a presto.

f.g-torino.

franco graziani 26.09.13 16:29| 
 |
Rispondi al commento

Aspetto con ansia il 3° V-DAY !!!!!...Dove si farà e quando??

Cris V., Bologna Commentatore certificato 26.09.13 16:19| 
 |
Rispondi al commento

Chi scommette con me che non cadrà il governo e non ci sarà nessuna crisi?

La puttanata delle dimissioni di massa è la solita distrazione di massa per i coglioni degli elettori del PDL che diranno: eh hai visto, han fatto i duri :-) :-)

COGLIONI, votateli ancora su.....

Ale 69 Commentatore certificato 26.09.13 16:12| 
 |
Rispondi al commento

nessuno guardi sant'oro stasera!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 26.09.13 16:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Salve,
tutti quei dipendenti, tutti quei dirigenti, tutti quei giornalisti sono voti ragazzi, sono solo voti per il PD-L e PD tutto qui. E lo stesso vale per tutti gli altri enti pubblici o controllati. Questo è un sistema di cacca che hanno creato i partiti e quindi le menti dei propri fautori e va ribaltato mandandoli tutti a casa ! Forza M5S

Domenico Laurenza 26.09.13 16:03| 
 |
Rispondi al commento

¡¡¡HOLA BLOG!!!

Com.ne di serv:
Per me non è necessario certificare nome ecc. quì nel Blog:
perchè la responsabilità uno se l'assume nel momento stesso che invia il suo commento.
Se è una stupidaggine lo "bruciano" subito! Automatico. La legge della rete!
Avete capito o no? (vabbè fate come vi pare).

Sì, sì, dovrò ripeterlo altre 450 volte; che condanna!

Hasta pronto.

Ernesto - La Habana 26.09.13 16:03| 
 |
Rispondi al commento

Questo blog ,capita a fagiolo con lo spot in programma nelle reti Mediaset.Lo spot dice che Loro non sono una grande multinazionale americana pero' ogni mattina migliaia di persone entrano in Mediaset per darci una varieta' di trasmissioni senza farci pagare nulla , neanche il prezzo di un bollettino postale.Ineccepibile e' tutto vero ed e' tutto gratis e su questo non ci piove.Ma quale arma avete in mano,e' vero non paghiamo nulla per vedere Mediaset ma a quale prezzo e non parlo di soldi ci e' costato a noi tutti avere una TV commerciale fondata da uno dei piu' potenti uomini politici che il nostro Paese ha avuto negli ultimi trent'anni.Io penso che ci sia costato 20 anni di non crescita a causa di una guerra politica fronteggiata ideologicamente nei mass media. Craxi le aveva detto: ora hai i cannoni usali e l'opportunita'non se le e' fatta sfuggire.
Quei cannoni le hanno dato molta ricchezza e fama a Lei ma anche a tutti i suoi dipendenti e collaboratori , ma noi abbiamo pagato un prezzo troppo alto.Abbiamo creduto a un sogno capitalista che ci ha impoverito perche' il Paese era fermo tra due forze ideologiche antiche come il mondo la destra e la sinistra.E caso strano si sono arricchite tutte e due in barba al popolo che vi credeva paladini della liberta'.Per quanto riguarda i conti economici della RAI sono anche disposto a pagare i debiti con i soldi pubblici se veramente facessero servizio pubblico ma purtroppo
la politica comanda anche li'e ognuno deve abbeverare la sua mandria.


ROBERTO GHIDONI, ANDORA Commentatore certificato 26.09.13 16:02| 
 |
Rispondi al commento

Visto che il blog continua a nasconderlo,bene ribadire,invece, le otto correnti in cui si divide il Movimento.
(le % sono indicate con approssimazioni sostanziali,ma riflettono la rappresentanza della corrente,sia in merito ai parlmamentari che-lì l'approssimazione è più netta-gli iscritti):
Diarchia: 21% rappresenta ancora la parte più dura e organizzata del Movimento.Grillo e Casaleggio i capi incontrastati.
Neofascisti:16% capeggiati da Morra crescono continuamente,finanziati dalle "creste" su appalti Rai.
Toscani: 13% fanno capo a "simpatia" Lombardi,la donna che parla come un uomo e hanno il loro centro tra Orbetello(sic) e Firenze
Neopiddini:12% spingono per far confluire Movimento pentastellato in Pd.Forse già a inizio 2014,cioè prima europee.Capeggiato da deputati non sicuri di ricandidatura.
Casaleggiani: 12% vorrebbero affrancare Diarchia da presenza ingombrante di Beppe.Sono in crescita
Pidduisti:11% è l'ala conservatrice,quella che ha spinto (contro il volere di Beppe) per la campagna contro Boldrini e Grasso.Li guida Di Battista.
Autonomisti: 8% Il loro leader è Crimi: più realisti del Re, vogliono ritorno a origini e VERA restituzione rimborsi.
Redazionisti: 7% è il gruppo dei precari sfruttati della Redazione.Benche conti solo poche migliaia di iscritti e tre parlamentari (tutti e tre senatori)ha armi per ricattare Casaleggio e getterà ombre sul suo passato.Sotto elezioni.

Anna Rita Calgatti 26.09.13 16:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una rete sola di vero servizio pubblico
comitati popolare su base regionale per il controllo dell'operato degli amministratori e dei risultati
fuori i partiti
ed i banchieri

PIER LUIGI CORRADI, GENOVA Commentatore certificato 26.09.13 15:58| 
 |
Rispondi al commento

magari se la sono comprata i protoghesi

PIER LUIGI CORRADI, GENOVA Commentatore certificato 26.09.13 15:55| 
 |
Rispondi al commento

Bene, bene, bene...ottimo direi, il nostro rappresentante stà lavorando benissimo, trasparenza prima di ogni altra cosa e poi vedrete, si aprirà tutto d'innanzi ai nostri occhi ! Forza M5S

Domenico Laurenza 26.09.13 15:48| 
 |
Rispondi al commento

SE non erro ci sono due soggetti dei quali non se ne conosce l'identita'. DEVE VENIR FUORI.....è sicuramente cosa grossa ed imbarazzante. Non puo' essere copertura mafiosa...........

terenzio eleuteri 26.09.13 15:46| 
 |
Rispondi al commento

Furia a cavallo del west
che beve solo caffe'

(Luccaaa)

per mantenere il suo "buco"
il piu' nero che c'e'

io vorrei salire con te
e con te mezz'ora sarei
il capo dei banditi

(B)

prima io son piccolo io
tocca a me giocare con te
sono lo sceriffo io

(Fico)

tu sta zitto sono il capo dei banditi
sono lo sceriffo io
ma su Furia si sta anche in tre

RAI un due tre...a pagare tocca a ...:(

http://www.dailymotion.com/video/xpfinn_furia-cavallo-del-west_shortfilms


Daniela M. Commentatore certificato 26.09.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Porcilaia Partitocratica.

Copyright @ Ottaviano Augusto.

simone stellini Commentatore certificato 26.09.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento

ASCOLTATE IL VIDEO DI FICO,(IN ALTO A DX)SULLE CANDIDATURE DEL PD..LE PERSONE PER PARTECIPARE DEVONO PAGARE € 25.000,QUESTI SONO DEI PAZZI..MA TUTTI I MORALISTI DEL CA--0 E I VARI MEDIA,CHE IN TUTTO QUESTO TEMPO CI HANNO DERISO SU COME ABBIAMO FATTO LE PRIMARIE SUL BLOG..NON SI FARANNO UN PO SCHIFO?MAI UNA RIGA SUI GIORNALI..PER FORTUNA I NOSTRI RAGAZZI STANNO VENENDO FUORI ALLA GRANDE..GRAZIE E CONTINUATE COSI'

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 26.09.13 15:41| 
 |
Rispondi al commento

Una dedica a tutti quelli che, votando PD e PDL + varie e miste, sono ancora chiusi dentro al "BARATTOLO (R. Zero)"

Chiuso
dentro ad un barattolo.
Sono stato chiuso in un barattolo.
Per vent'anni e trentamila secoli,
di qua, di là, di qua, di là...

Preso a calci dentro a quel barattolo,
mentre il mondo fuori andava a rotoli.
Per vent'anni e trentamila secoli,
di qua, di là, di qua, di là...

Ehi amico, dammi l'apriscatole,
sono stanco di essere un giocattolo.
Per vent'anni e trentamila secoli,
di qua, di là, di qua, di là...

Perchè ti nascondi, dai vieni qui, giochiamo un po'.
Impariamo ancora se tu lo vuoi, a ridere.
Sai cos'è che non va? chiudere in scatola la libertà.
Non ci sto, vado via, cerchiamo scampo nella fantasia.

Ora passo tutto il giorno a ridere,
della gente chiusa nei barattoli,
non capiscono ma sono secoli,
che vanno su, che vanno giù.

Mi diverto se li sento piangere,
sono chiusi tutti nei barattoli.
Si lamentano ma sono secoli,
che vanno su, che vanno giù.
Su e giù, su e giù, di qua, di là.

http://www.youtube.com/watch?v=0R-fnhiMu0o

Forza e Coraggio M5S ! Siete l'orgoglio degli italiani onesti !

Monica C. Commentatore certificato 26.09.13 15:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

rai 3... ahahahaha
eccome no!
cagnoncelli ha detto che M5S irrita il 44% della gente!
ovvero su 10mila chiamati, 9600 hanno detto vaiaahare.
800 (suppongo interessatissimi), che avevano appena visto certi programmi innominabili, ha risposto che essendosi che si sono aumentati lo stipendio, la diaria e il vitalizio del 700%, gli M5S li irritano!

ma siamo sempre di + che la tibbu' neanche l'accendiamo.
lo tengano a mente!

Luigi M. Commentatore certificato 26.09.13 15:38| 
 |
Rispondi al commento

OT

Bannato da FB per 12 ore ,dopo aver appoggiato una presa di posizione di Di Battista.
Tra 12 ore saro' ancora piu' convinto che mai!
Grazie!!

simone stellini Commentatore certificato 26.09.13 15:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione