Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Incendi senza Canadair, con il morto

  • 30


sardegna_brucia.jpg
"I nostri incendi senza Canadair ma con un morto. Di fronte a "su fogu", (evento complesso) nel nostro mondo rurale, da bambini si è sempre avvertita, una certa mobilitazione. Chi è cresciuto in Sardegna sa che fin da ragazzi partecipare allo spegnimento è un ingresso nella comunità. Prima nei luoghi vicino all’abitato, poi nei luoghi delle nostre frequentazioni, infine ovunque c’era l'incendio. La rabbia arrivava dopo, quando si faceva il racconto. L’odore di morte, un odore acre, il silenzio e la tristezza. Quando poi muore una persona diventa un lutto completo. Fermarsi di fronte alla tragica fine di Ubaldo nel territorio di tutti i sardi è un dovere. Ha lottato strenuamente rimettendoci la vita, per la difesa della sua dignità, del suo lavoro. Ci fermi pure il cordoglio, ma non la determinazione a cambiare questo stato di cose." sebastiano chighini

2 Set 2013, 13:44 | Scrivi | Commenti (30) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 30


Tags: canadair, f35, Ghilarza, incendio, Sardegna, Ubaldo

Commenti

 

SCIOPERO GENERALE!!!!!!!!

mario macrì, la loggia (to) Commentatore certificato 14.09.13 23:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Raga guardate che grande idea hanno avuto questi!!
http://bit.ly/1eaJCDM
Si puó anche donare 50cent come ho fatto io, immaginatevi se tutti noi diamo 1 euro che bell'aiuto, per me lo meritano!!qua ragioniamo sempre di miliardi..gli diamo una mano a questi?
:) un sorriso non si nega a nessuno, lasciategli il commento insieme alla donazione che vi rispondono!

Andrea T., Firenze Commentatore certificato 03.09.13 17:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Ubaldo sento di dire vai in pace fratello il Signore ti abbia nella sua gloria. A chi invece ti ha procurato la morte perchè non ha tutelato la tua vita strappandoti ai tuoi cari posso dire soltanto:-Un giorno renderemo al Signore le nostre colpe,

ginodamiani 03.09.13 12:29| 
 |
Rispondi al commento

E PARLIAMO E PARLIAMO, SCRIVIAMO E SCRIVIAMO, MENTRE CI STANNO ROVINANDO GIORNO DOPO GIORNO... MA NOI, COGLIONI, SCRIVIAMO SCRIVIAMO... LORO USANO I FONDI PER L'OCCUPAZIONE, PER LA SICUREZZA NOSTRA PER I LORO INTERESSI E NOI PARLIAMO, PARLIAMO...SCRIVIAMO SCRIVIAMO... COMPRANO AEREI MILITARI CHE NON SERVONO A UN CAZZO SPENDENDO MILIARDI, E NOI PARLIAMO PARLIAMO, SCRIVIAMO SCRIVIAMO.. IL POPOLO ITALIANO È FATTO DI TANTI COGLIONI!!! COGLIONI CON LA BOCCA E UN PC...

Davide Sutera 03.09.13 10:31| 
 |
Rispondi al commento

siamo dei grandi!!!

comperiamo F35 spendendo miliardi x giocare a fare la guerra o come hanno detto '' x portare la pace' !! e non abbiamo Canadair x fidenderci dagli incendi!!

fabiorossi 03.09.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

è euiparabile alla forza del sole,com'è che dicono i scienziati piu si è Lontani dal sole Piu calore arriva sulla terra.Questa dei raggi traversi mi è sempre sembrata na cosa strano .Bo non mi ha mai convinto,il riverbero dei specchi Planetari.Mi sa tanto di una cosa detta cosi tipo contro Giordano Bruno .Secondo loro è Piatta la terra.Devo ancora approfondire lo studio sulle distanze Planetarie ,e la compattezza dei raggi solari,ma ho ancora i mie dubbi.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 02.09.13 23:35| 
 |
Rispondi al commento

Ma cosa c___o dobbiamo aspettare ancora per rivoltarci contro questa merda di classe politica che ci sta distruggendo come un puzzle un pezzo alla volta?????????????? Quando saremo tutti alla canna del gas, non avremo più la forza di ribellarci e quindi risulterà inutile aver sopportato tutto questo in silenzio!!! Italiani pecoroni svegliatevi che è già tardi: ormai non abbiamo già più niente da perdere!!! E' inutile che continuiamo a sperare!!!

thehighlander 02.09.13 22:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

cliccate sotto!!!CONDANNA STORICA

CONDANNA STORICA:CLICCATE QUI 02.09.13 16:18| 
 |
Rispondi al commento

Povero signor Ubaldo,ha perso la vita per salvare gli animali che erano la sua vita. Riposi in pace . Sentite condoglianze ai suoi cari.

Alessia S., Assemini Ca Commentatore certificato 02.09.13 15:45| 
 |
Rispondi al commento

Cordoglio per la famiglia di Ubaldo. Uscire dalla UE e dalla Nato. La svizzera non ci sta e se la passa decentemente.
A casa questi politici e banchieri servì di Bruxelles e Washington. Basta con le guerre travestite. Oppure rimaniamo in questo maelstrom e obbediamo agli acquisti imposti.
Ci vuole un Rinascimento, non una rivoluzione. Le Rivoluzuoni portano sangue violenza e le immancabili Restaurazuoni.
Siate fautori di un nuovo Rinascimento.

Marco Diaco 02.09.13 15:32| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il fenomeno degli incendi non combatte aspettando a terra che il piromane compia il suo folle gesto. Il fenomeno incendi si combatte disponendo sistematicamente in modo capillare uomini e mezzi sul territorio. Solo così si puó chiudere ogni via ai piromane di andare a compiere il suo disegno distruttivo.
Molti nel settore lo sanno ma vanno avanti ogni anno con la stessa tecnica, cioè aspettando al fresco la chiamata pur sapendo che quando si alza il fumo é giá troppo tardi.

Il controllo capillare del territorio nei mesi a rischio e di vitale importanza ma nessuno, pare voglia rinunciare ai 60 milioni di Euro che ogni anno lo Stato é costretto a finanziare per le emergenze.
In pratica si subiscono miliardi di danni sul territorio ogni anno piú arido, per l'ingordigia ignorante e cieca di alcuni comparti del settore.

Salvatore Z., Essen Commentatore certificato 02.09.13 15:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


LO STATO RINUNCI ALLE ENTRATE DELLE ATTIVITÀ VENATORIE DEL 2013-2014 E SOSPENDA PER IL MEDESIMO TEMPO OGNI ATTIVITÀ LEGATE ALLA CACCIA SPORTIVA IN TUTTA LA REGIONE SARDEGNA DEVASTATA DAGLI INCENDI:

SONO PIÚ DI 15 MILA GLI ETTARI DI BOSCHI; PASCOLI E COLTIVAZIONI ANDATI IN CENERE SOLO IN SARDEGNA::

Il M5S come gruppo politico emergente ma attivo si puó occupare anche di questo.
Le attività venatorie in Italia, in particolare in Sardegna, sono ancora legate a usanze e modi primitivi. L'uomo non ha piú bisogno di approcciarsi in quel modo con la Natura e con chi la abita.
Le leggi che regolano le attività venatorie vanno riviste dalle fondamenta; é chiaro quindi che il primo a cambiare mentalità deve essere il cacciatore, il suo modo di rapportarsi con il selvatico dovrebbe essere prima di tutto mirato a tutelare il selvatico stesso, rispettando il corso procreativo e magari effettuando una selezione piú attenta e scrupolosa, e lo si puó fare senza sparare un colpo ( in altri paesi giá lo fanno) e senza dubbio con tale cura possono contare veramente su un'attività redditizia, di fatturato sicuro, con la vendita delle carni. Solo per dirne una: in Francia allevano le anatre selvatiche nel loro ambiente naturale senza togliere e senza aggiungere nulla allo stato naturale in cui vivono: le carni, i petti in particolare, vengono esportate in tutta Europa, e non solo; per soddisfare l'esigenza gastronomica di hotel e ristoranti di grande qualità.
In Sardegna invece vedere un'anatra equivale vedere un marziano, non ce né sono quasi piú perché abbattute dalle doppiette...

Ma questo é un'altro discorso adesso urge sensibilizzare il piú possibile per sospendere ogni attività che metta a rischio la vita del selvatico che giá in molti luoghi sopravvive senza riparo e senza cibo...

Salvatore Z., Essen Commentatore certificato 02.09.13 15:17| 
 |
Rispondi al commento

gli incendi si devono spegnere con gli F35
noi italiani non capiamo niente, dobbiamo farci spiegare tutto

piero l., tortona Commentatore certificato 02.09.13 15:08| 
 |
Rispondi al commento

IN VISTA DELLA RIAPERTURA DELLA CAMPAGNA VENATORIA:::::
::::IN SARDEGNA::::


...bisognerà , quest'anno piú che mai, fare una dovuta riflessione:
La Sardegna nel 2013 é stata colpita duramente dalla follia distruttrice dei piromani, ingenti sono i danni causati dai roghi: sono circa 15 mila gli ettari di terreno da pascolo, boschi e macchia mediterranea mandati in cenere con la complicità dei venti favorevoli che urlavano fra le fiamme mietendo distruzione e morte fra la fauna selvatica. Appena ieri dopo venticinque giorni di agonia é morto l'allevatore di Ghilarza Ubaldo Miscali, arso vivo mentre difendeva il suo bestiame.

La mia domanda e il mio auspicio é che si faccia pressione presso le istituzione di settore della Sardegna per annullare la campagna venatoria almeno fino all'anno prossimo quando la natura rende i luoghi rigogliosi di nuova vegetazione dove il selvatico possa trovare rifugio e cibo.

Viviamo tempo duri e difficile e siamo soggetti a fare enormi sacrifici: facciamone uno piccolo piccolo, rinunciate alla caccia almeno fino al 2014. Facciamolo per noi stessi in modo da vivere in sintonia con l'ambiente che ci circonda...

Salvatore Z., Essen Commentatore certificato 02.09.13 15:05| 
 |
Rispondi al commento

Volgiamo mettere un Canadair con un f35!!!! Il primo salva le vite umane ma il secondo le stermina. Siamo l'opposto di chi vorremo essere ma fino a quando abbiamo certi personaggi .... Lasciamo perdere

Aldo Secco 02.09.13 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Vorrei dare alcune informazioni tecniche sulla gestione dei Canadair,gli aerei disponibili sono 19,15 in prontezza e 4 riserve,le basi aeree sono Ciampino (5 aerei), Genova (1 aereo), Lamezia (4 aerei), Olbia (2 aerei), Trapani (3 aerei). La dislocazione,è poco indicativa per effetto dei tempi di percorrenza, relativamente brevi, per raggiungere qualsiasi punto d'Italia (e solo per il primo lancio).Le basi anche temporanee, si definiscono, di volta in volta, in ragione delle situazioni in corso (vedi base di Trieste per tre Canadair in missione a Udine, per una media di decine sortite quotidiane da circa un mese). Su Laconi (OR) hanno lavorato aerei di Olbia, Ciampino e Trapani, per un totale di 5 velivoli, quel giorno, in concorso aereo contemporaneo su tutta la Sardegna, ivi compreso l'incendio di Barisardo (Ogliastra).
Ritengo che le persone si siano fatte anche condizionare dal fatto che in genere i lanci vengono fatti in sequenza con massimo due aerei,al fine di sommare gli effetti estinguenti dei due lanci in sequenza ravvicinata ed in sicurezza. E' ovvio, che, nel contempo, gli altri due fanno rifornimento che richiede più o meno del tempo (decine di minuti), in relazione alla posizione del bacino di approvvigionamento. In definitiva, se ne vedono sempre due all'opera. Stessi aerei, stesso colore giallo, per il cittadino sono sempre gli stessi due aerei. L'unico elemento che li contraddistingue è il numero che portano sulla coda.Gli ettari di bosco(macchia mediterranea) bruciati, in genere si attestano nell'ordine di grandezza di decine,fino a 90/100 ettari(un ettaro è circa due campi di calcio)la stima è verosimile. Le cose cambiano quando si inizia a parlare di centinaia o migliaia di ettari (valori possibili, ma per eventi veramente eccezionali.Si parla di 2000 ettari in un solo week end, questo è chiaramente impossibile,se così fosse nel giro di un mese la Sardegna non esisterebbe più!!!il problema reale è la dolosità,non ancora preventivabile.Massimo A

Massimo Amuso (mrvaffanculo), Ome Commentatore certificato 02.09.13 14:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe devi andare in TV,sveglieresti molte più coscienze.BEPPE VAI IN TV!!!

DANNY DE VIETRO, mediglia Commentatore certificato 02.09.13 14:31| 
 |
Rispondi al commento

FUGGIRE ALL'ESTERO!!ECCO COME!!CLICCA SOTTO

FUGGIRE ALL'ESTERO:CLICCA QUI 02.09.13 14:30| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
GARZIE AI SODLI SULL F 35,QUESTO MORTO POTEVA ESSERE EVITATO,VIVA GLI SPRECHI!!!!!
ALVISE

alvise fossa 02.09.13 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nei giorni a cavallo di ferragosto, mentre in numerose parti della Sardegna imperversavano numerosi roghi assassini, i Canadair erano a terra per mancanza di fondi

Massimo Pira 02.09.13 14:11| 
 |
Rispondi al commento

Ci sink I soldi per tutto ma non per le code utili alls nostra genre.Maledetti,la CASTA,vi deve a dare la pagnotta rubata di traverso,a tutti....

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 02.09.13 13:59| 
 |
Rispondi al commento

i canadair stanno a terra poer mancanza di soldi
e invece i soldi per comprare gli f35 che porteranno le atomiche di obama, premio nobel per la pace, ci sono,
come ci sono i soldi per le frecce tricolori, per il finanziamento ai partiti, per la tava che anche parigi ora non vuole piu' e che non serve a niente se non a rimpinguare le casse dei partiti con gli appalti ultramilionari, per le e province e per tutte le altre fregature che la politica inventa ogni giorno....

Alessio Santi, Vernio(PO) Commentatore certificato 02.09.13 13:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori