Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Io amo l'informazione, per questo non leggo la Repubblica

  • 56


amo_l_informazione.jpg
"In Italia non si sospendono i condannati, ma gli onesti: sospesi per 5 giorni i 12 deputati del M5S che nei giorni scorsi avevano occupato il tetto della Camera nel tentativo di difendere la Costituzione. Si informa quindi La Repubblica, ma forse dovrei dire La Pravda, che i deputati M5S hanno occupato il tetto di Montecitorio per difendere l'art.138 della Costituzione e non per protestare contro la Riforma della legge elettorale (??) come da loro scritto per disinformare i lettori. Io amo l'informazione, per questo non leggo La Repubblica." Max Bugani

Ps: presto riprenderà la controrassegna di Max Bugani su La Cosa

13 Set 2013, 12:09 | Scrivi | Commenti (56) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 56


Tags: Boldrini, Camera, disinformazione, la Repubblica, Max Bugani

Commenti

 

Ma non mi dite che c'è ancora il finanziamento ai giornali....

danisigno 16.09.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento

gentaglia

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 15.09.13 22:30| 
 |
Rispondi al commento

Ma di tutti questi immigrati clandestini che arrivano non sene parla mai ? Il lavoro che ci portano via e le malattie che ci portano come tubercolosi ecc e la delinquenza ? Questo e un problema grave del nostro paese.

marco uccheddu 14.09.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma davvero hanno scritto questo schifo? Incredibile quanto abbiano paura di noi!

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 14.09.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Non capisco come ancora alcune persone pensano che era giusto andare al governo con il PD. E' chiaro che non sarebbe durato una settimana perchè prima che votassero l'uscita di scena di B avrebbero imposto la qualsiasi. Poi basare un governo solo col fine di far fuori il B mi sembra un po pochino ed ho la certezza che lo avrebbero protetto ugualmente. Il M5S non è perfetto e mai lo sarà, ma mi volete spiegare chi altro votare? E' forse successo qualcosa nel PD o PDL che possa portarmi a votarli di nuovo? e REPUBBLICA sono decenni che è di parte (troppo) ed anche se sono fondamentalmente di sinistra questo non mi piace... Giorgio Marchetti

giorgio marchetti 14.09.13 06:46| 
 |
Rispondi al commento

La repubblica è una latrina putrescente. Il peggio del peggio del giornalismo italiano dal dopoguerra ad oggi. Difficile far peggio. Quando vedo gente con quella carta sotto il braccio provo pena

Marco Diaco 14.09.13 00:51| 
 |
Rispondi al commento

Quanto sono orgoglioso di voi, forza e sempre di più ragazzi, dai che li mandiamo affanculoooooo :-)

Paolo Zurlo, Cittadella Commentatore certificato 14.09.13 00:48| 
 |
Rispondi al commento

Abolire il finanziamento pubblico della stampa per avere un'informazione libera, genuina, critica, non asservita a questo o quel partito.
Giornali come La Repubblica sono una vergogna per ogni lettore alla ricerca di notizie vere, e non di falsita' o vere e proprie calunnie!

ciro k., napoli Commentatore certificato 13.09.13 23:00| 
 |
Rispondi al commento

Che schifo vorrei vederli morti tutti .... Ma quando l'italiano si incazzerà veramente !!!!

Luciano_belle@yahoo.it 13.09.13 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la malainformazione deve fare il suo lavoro!!!!!!!!!!!

Maria Marcianò 13.09.13 19:54| 
 |
Rispondi al commento

Caro signore, evidentemente non far parte piu' del M5S le rode e non poco. Forse lei era uno di quelli che pensava di "incollare" il deretano sullo scranno, di guadagnare il piu' possibile e avere una pensione da nababbo. Tutte cose che appartengono alla casta, di cui lei avrebbe voluto far parte, ma per fortuna le e' stato negato.

Marcello Borzelleca 13.09.13 17:34| 
 |
Rispondi al commento

L'ITALIA NON E' PIU' UNA REPUBBLICA !

Lo vogliamo capire o no?

L'Italia è una PLUTOCRAZIA della peggior specie e prima o poi qualcuno userà le bombe. Noialtri le forche

W IL M5S

giovanni d., avellino Commentatore certificato 13.09.13 17:25| 
 |
Rispondi al commento

Repubblica e i giornali in genere come dice il buon D'Alema in una festa per pochi intimi sono pieni di bugie e se lo dice lui , che è giornalista e credo che sia stato anche direttore del unità e un bel dire
Oltre alla disinformazione capziosa la diffamazione strutturale cercare di ridicolizzare mentire in maniera bieca e spregevole
Ma se i due più grandi giornali d'Italia sono repubblica e il corriere come si può pensare ad avere un informazione

Riccardo Garofoli 13.09.13 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Pravda significa verità, Izvestija significa notizia. Come recita un vecchio detto: « В Правде нет известий и в Известиях нет правды » « Nella Verità non ci sono notizie e nelle Notizie non c'è verità » Cosa ci possiamo aspettare da un giornale comunista?

Ezio Bigliazzi, Bedizzole Commentatore certificato 13.09.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento

ITALIA, ITALIA, DI TERRA BELLA UGUALE NON
C'è NE. PECCATO CHE STI PORCI HANNO SPORCANO OVUNQUE

Umberto Balsamo 13.09.13 17:02| 
 |
Rispondi al commento

Leggo quotidianamente la Repubblica (ovviamente on-line) e sinceramente il messaggio che è passato è che si protestava a difesa della Costituzione. A mio avviso la sospensione è sacrosanta, in quanto lo schifo che succede dentro il Parlamento non giustifica altre schifezze al di sopra dello stesso. Ad ogni modo, smettetela di fare le vittime qualsiasi cosa succede, ricordate che siamo in questa situazione ANCHE per merito vostro. Avete pensato a combattere contro PDL e PD senza pensare neppure per un minuto al bene di tutti noi. Vi faceva comodo questo governo pseudo-mafioso e non avete fatto nulla per evitarlo. Vi seguivo da mesi e mesi...alla prima occasione buona avete fatto il solito giochetto dei politici : pensare al bene proprio e del proprio partito. By uno dei tanti ex 5stelle

Marco Difina 13.09.13 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma chi legge ancora'La Repubblica'?
Io ho smesso da diversi anni.
I finanziamenti pubblici ai giornali dovrebbero eliminati, ma questo sarà diffucile con"questi governi"; si dovrebbe almeno modificare le modalità dei finanziamenti stessi.
Esempio una quota ogni giornale VENDUTO!

giordano 13.09.13 16:03| 
 |
Rispondi al commento

La Repubblica, il quotidiano di De Benedetti, è sporco, e come tale semina sporcizia.
http://asquillaceblog.wordpress.com/

Antonio S. Commentatore certificato 13.09.13 15:58| 
 
  • Currently 3.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

La boldrini? Vergognosa e ridicola insieme...
Siamo caduti proprio in basso, povera Italia!

Paolo P., Mondovì Commentatore certificato 13.09.13 15:18| 
 |
Rispondi al commento

Senza che ci fai un romanzo sopra: la de filippi l'ha detto perche' sa che viene pubblicato, gliel'avra' suggerito il bananum in persona. che tocca fa per lavora' dopo una certa eta'.

Renzo 13.09.13 15:00| 
 |
Rispondi al commento

Mille Grazie!!!!!!!!!! onorevole Presidente Boldrini.
La sospensione inflitta ai deputati del m5s, rei di aver offeso il decoro del Parlamento occupando il tetto del "Palazzo", porterà nelle casse del movimento un 250.000 voti in più. E tra questi ci sarà sicuramente il mio e di tantissimi altri che, come me, sono rimasti scandalizzati per il provvedimento e per l'ipocrisia dimostrata nella fattispecie.
E' la presenza nelle istituzioni di "impresentabili", che offende non solo il decoro, ma la dignità e la credibilità dell'Italia intera, degli Italiani tutti non solo del Parlamento.
Nel rinnovarLe i miei più sinceri ringraziamenti
Le auguro di continuare il Suo incarico con la stessa coerenza e fermezza dimostrata.

domenico 13.09.13 14:09| 
 |
Rispondi al commento

La sospensione è la tipica vendetta della Maestrina schizzinosa, ex carina ed invidiosa, supponente ed altezzosa

Paolo C., Roma Commentatore certificato 13.09.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"De Filippi:"Se a Mediaset comandassi io
chiederei a Michele Santoro di tornare"
da repubblica.it

Rimestare nell'horror vacui.

A Napoli si dice per una situazione analoga, anche se più rumorosa: "Mie' 'e cant' e miez' 'e suoni".

L'effetto è los tesso.

Non ci capisci più nulla.
Smette di discernere.

E' quel che fa libero e il giornale.

E' quel che fa B cambiando posizione a giorni alterni, senza che il suo elettorato sembra avvedersene.

Detto altrimenti, è il rincoglionimento indotto.

Nasce dal prestare attenzione e abituarsi all'assenza dell'esercizio del senso critico. E' prendere le cose come vengono senza pensare, che comunque possano essere dannose per l'abitudine e l'assuefazione.

mediaset produce questa condizione imbelle nello spettatore, che si comporta schizofrenicamente, rimbalzato come una pallina nel flipper, sinchè tutto diventa uguale.

Somma la qualunque e infine non sono nè pere nè mele. Spesso è qualcuno che si suicida per i problemi che aveva e la TV gli ha dato il colpo di grazia per far precipitare il suo già labile equilibrio psichico.

La stessa cosa, anche se in misura minore la fa la rai, che ha più voci, anche se non per questo più libere.

Marxianamente devono dar conto agli sforzi che hanno condotto con scaltrezza, per essere nella posizione di privilegio in cui sono approdati. Pare che solo 18 giornalisti (sulla pletora abnorme della rai) prendano meno di 100.000 euro all'anno di stipendio, che si vergognino da cani.

Occorre spegnere mediaset dopo aver ridimensionato la rai. occorre ritirare le concessioni al condannato per frode fiscale. Occorre riaccendere la mente degli italiani, uscire dall'incantesimo.

Il senso comune non è un fatto oggettivo, ma frutto dell'abitudine e della reiterazione. Un esempio evidente è il modo in cui le nuove generazioni prendano il mondo. Credono sia sempre stato così, e che sia quindi inevitabile. Immodificabile.

Il M5s può fare proteste pacifiste, quanto simbolicamente estreme, e svegliare!

gennaro esposito 13.09.13 13:48| 
 |
Rispondi al commento

Ciao, esprimo la mia solidarietà a coloro che sono stati sospesi, ma ci tengo a precisare che sono un vostro elettore deluso e che non vorrei più sentire dalle persone che ho contribuito a mandare in parlamento mai con questo, mai con quello ecc. A me come credo alla maggior parte delle persone che vi ha dato fiducia, interessa che vengano fatte le cose promesse nel programma non importa con chi mentre ora, anche grazie alla vostra strategia al governo abbiamo i dipendenti del condannato insieme alla parte peggiore del PD cioè quella disposta ad allearsi con lui

angelo sacco 13.09.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ormai non siamo neanche più alla frutta, stiamo raschiando il fondo del barile....ormai odio questo paese e presto me ne andrò per sempre

Fabio giuliano 13.09.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Bhè.. il giornale (ma si può ancora chiamare così?) negli ultimi anni si è frapposto come livello tra "CHI" e Novella 2000. Già è imbarazzante la loro colonna DX di filmini stupidi da youtube (o "report" fotografici discutibili), ma il peggio è quando gli altri la copiano+incollano per farci pure un servizio nei telegiornali :(

In romagnolo c'è un solo termine per indicare questo: CIUSTE' (Sporco, Immondizia)

P.S. Mi fate un bel JPG con "Io amo l'informazione, per questo non leggo la Repubblica" che me la stampo in una maglietta!?

Paolo Gulminelli 13.09.13 13:40| 
 |
Rispondi al commento

Salve moralisti del cazzo si dico proprio a voi che vi credete tanto giusti!!!premetto che mi avevate stregato mi piacevate tante idee tanta voglia di fare ma (ce sempre un ma) come sempre tra il dire e il fare ce di mezzo il mare e voi sto mare lo vedete come un oceano!!! Criticate giustamente la repubblica e voi con i 12 referendum????? Tacete!!!!! Vergognatevi imperfetti!!!! Avete perso un valido voto!!

francesco 13.09.13 13:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno perso un'altro lettore ! Ormai repubblica fa veramente ridere sembra un giornalino con cose buffe disegnate ! Sono da ex elettore di sinistra ormai lettore del fatto quotidiano che oltre ad avere le mie idee ,dispone di giornalisti veri che esprimono le loro opinioni sui fatti senza essere per forza di parte ! Dimenticavo sono 3 anni che penso a 5 stelle e sono fiero di aver cambiato una bandiera vuota con delle persone oneste!!! Non è una squadra il partito, italiani cari! :) capite questo ed identificativi in un programma e sui fatti ! Io l'ho fatto e ho capito che se vuoi cambiare le cose devi cambiare radicalmente le persone! Il pd non cambierà mai e nemmeno il PDL ... Perciò provate il nuovo senza aver paura ! Io l'ho fatto e lo consiglio a tutti

Yuri b 13.09.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Durante il regime fascista l'AGENZIA STEFANI si occupava della propaganda, di falsare la realtà con notizie manipolate e addomesticate. Ore ci pensa La Repubblica.

Dario 13.09.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento

L Italia e un paese si democratico ma con sistemi di potere e di regime.. Dove la democrazia e di secondo ordine e solo per nominata.. Ma si vive un sistema antidemocratico , lobbi di potere e caste affatistiche che governano il paese.. Dei sempre i soliti ignoti.. Anzi noti

Mario FEOLI 13.09.13 13:15| 
 |
Rispondi al commento

domani tutti dal preside boldrini accompagnati dai genitori.

mister x, ravenna Commentatore certificato 13.09.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

FORSE SAREBBE ORA CHE I RAGAZZI "ABBANDONASSERO" LE CAMERE, SI DIMETTESSERO IN BLOCCO !
ALTRO CHE AVENTINO.
FORSE COSTRINGEREMO CON QUESTA AZIONE I MAFIOSI, MASSONI E I DELINQUENTI OCCUPANTI LE POLTRONE ISTITUZIONALI A RENDERSI CONTO CHE DEBBONO ANDARSENE.
ANDARE ALLE ELEZIONI, ANCHE CON QUESTA LEGGE PORCATA (VISTO CHE E' UN DECENNIO, QUASI, CHE NON VOGLIONO RIFORMARLA PERCHE' CONVIENE LORO PER AUTONOMINARSI E NOMINARE CHI GLI PARE (OVVIAMENTE ESCLUSO GLI ONESTI).
POI SUCCESSIVAMENTE CHIEDERE L'IMPEACHEMENT DEL TANGENTARO PRESCRITTO CHE SIEDE ALL'ALTO COLLE, CHE DIMOSTRA (DOPO IL PRIMO SETTENNATO PASSATO DA MORFEO) OGNI GIORNO, CON LE SUE AZIONI, DELINQUENZIALI, BORDER-LINE, DI FREGARSENE DEI VALORI MORALI E DEI PRINCIPI COSTITUZIONALI.

Carmine s., caserta Commentatore certificato 13.09.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CIAO BEPPE,
NON C'E' ALTRO DA AGGIUNGERE PER LA "REPUBBLICA DEI VENDUTI"
ALVISE

alvise fossa 13.09.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

Si e' vero che sarebbe meglio non piu' comperare la Repubblica ma bisogna pur controllare le menzogne che scrivono.
Il Fatto Quotidiano e' sicuramente meno di parte e lo leggo sempre.

Ingrid Pezzoni 13.09.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

benvenuto nel club:)

paoloest21 13.09.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

E' da tempo che si è visto da che parte sta Repubblica che una volta compravo, ormai ho smesso da tempo.

Armando ., Milano Commentatore certificato 13.09.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento

Io ormai non leggo più Repubblica da quasi un anno, leggo solo il Fatto quotidiano. Ogni volta che leggevo le notizie su Repubblica e le confrontavo con il Fatto quotidiano o le fonti ufficiali, mi incazzavo perchè erano palesemente manipolate per dimostrare la bontà del PD e denigrare tutti gli altri, anche quando i fatti erano talmente palesi che solo un cretino avrebbe potuto credere a quelle baggianate. A repubblica non regalo nemmeno un centesimo con un click. Non si meritano nulla, sono colpevoli della crisi economica e politica che si protrae da 20 anni, non riescano a capire come facciano a dormire la notte. Ma non hanno rimorsi, sensi di colpa?

Emanuela D., Roma Commentatore certificato 13.09.13 12:37| 
 |
Rispondi al commento

E' vergognosa la disinformazione di "La Repubblica" i cui giornalisti tutti non sprecano occasione per sparlare del M5S. Qualche tempo fa la Natalia Aspesi su Donna credo invitava Grillo a devolvere il suo patrimonio personale ai poveri d'Italia. Incredibile quando il Movimento propone il reddito di cittadinanza (unemployment benefit) cosa giustissima che esiste in tutti i paesi progrediti.

Ingrid Pezzoni 13.09.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento

Chiamare Правда il fogliaccio piddino di De Benedetti è fargli ancora un complimento.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 13.09.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori