Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Le regole delle liste del M5S

  • 61


regole_liste_m5s.jpg
Le regole per partecipare come candidato per il M5S alle elezioni comunali, regionali e nazionali sono quelle presenti nel regolamento.
L'unica base dati certificata coincidente con gli attivisti M5S e con potere deliberativo è quella nazionale che si è espressa durante le Parlamentarie e le Quirinarie e, a livello locale, per la scelta dei candidati alla Regione Lombardia e per il candidato sindaco di Roma.
Altre piattaforme o base dati, come quelle della Basilicata, non sono certificate e sono pertanto prive di qualsiasi legittimità.

4 Set 2013, 11:58 | Scrivi | Commenti (61) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 61


Tags: Basilicata, candidature, liste certificate, M5S, piattaforma

Commenti

 

Grazie Beppe! Per l'ennesima volta ci hai tolto le castagne dal fuoco.

corrado m., cagliari Commentatore certificato 13.09.13 14:47| 
 |
Rispondi al commento

caro staff,come detto da qualcuno piu' in alto nei commenti,attenzione ai movimenti locali.nn bisogna fidarsi di relazioni scritte,ma scendere giu' dalla tastiera e venire a vedere che succede,non che si certificano liste locali senza nemmeno sapere bene che sccede,venite a vedere perche alcuni si sono allontanati,perche' in alcuni movimenti sono in 5 gatti perche' c'e' dell'amaro tra la gente,venite a parlare con me,ex attivista e con altri che il m5s lo hanno lasciato e chiedeteci perche'.non mi mandate la stessa persona che fa da referente,nn ascolterei mai uno che mangia alla stessa tavola di coloro che hanno cacciato a pedate giovani con idee eccellenti

ELENA FOSSA, Rozzano Commentatore certificato 08.09.13 15:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma perché si continua a ripetere sempre le stesse cose, grillo è sempre stato chiaro, anche se non è stato facile dover imporre agli eletti di andare in televisione a farsi schiacciare dalle marionette istruite dei partiti, ma alla fine è stata una mossa azzeccata, bisogna essere professionisti della menzogna per non farsi ridicolizzare. sono anni che grillo urla e adesso ci sono i dissidenti....ma eravate sordi??!!??certo il sistema non è ancora funzionante ma almeno rispetto agli altri partiti non c'è un padrone o come nel pd 20 padroni...tempo al tempo e soprattutto non rompete troppo i coglioni!!!!!!!!!

Roberto V., Somma Lombardo Commentatore certificato 07.09.13 23:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OGGETTO: ISCRITTI AL BLOG BEPPE GRILLO VIRTUALI

NEI PARTITI C'E' IL SOSPETTO CHE IL CAPO DEL PARTITO COMPRA LE TESSERE AD AMICI E PARENTI, COSI' NEI CONGRESSI RIESCE AD AVERE I VOTI PER ESSERE ELETTO SEGRETARIO NAZ., REG., PROV. O COMUNALE CON LA SICUREZZA CHE LE SPESE DI MIGLIA DI € INVESTITI PER LE TESSERE GLI RIENTRANO CON L'ELEZIONE DI DEPUTATO, SENATORE O CON UN INCARICO DI MINISTRO, ASSESSORE, PRESIDENTE DELLA REGIONE, SINDACO O ALTRO). NEL M5S C'E' LO STESSO RISCHIO, TRA L'ALTRO, A COSTO ZERO (SE FATE DEI CONTROLLI SERI SUGLI ISCRITTI AL BLOG NAZIONALE VI RENDERETE CONTO PERFETTAMENTE CHE NON E' SOLO UN RISCHIO MA UNA REALTA') INFATTI, CHI VUOLE STARE A CAPO DEL M5S O VUOLE BENEFICIARE DEL CONSENSO ON-LINE PER ESSERE CANDIDATO IN PARLAMENTO (SAPPIAMO CHE CON QUESTA LEGGE ELETTORALE I PRIMI DELLA LISTA SARANNO ELETTI SENZA NUOVERE UN DITO ANCHE SE CAPISCONO MEN CHE NIENTE COME IN MOLTI CASI E' GIA' SUCCESSO IN SENATO O ALLA CAMERA DEI DEPUTATI, TANTE' CHE IL CAPO HA DOVUTO ORDINARE LORO DI NON APRIRE BOCCA AI GIORNALISTI), PRESIDENTE DELLA REGIONE, CONSIGLIERE REG. PROV. O COM., SCRIVE I SUOI AMICI E PARENTI AL BLOG M5S CHE VOI STAFF NAZIONALE CERTIFICHERETE, UNA VOLTA CERTIFICATO "L'ATTIVISTA AL M5S VIRTUALE" VOTA ED ESERCITA LA SUA ATTIVITA' DI ATTIVISTA COME "L'ATTIVISTA AL M5S RELAE", CON LA LOGICA CONSEGUENZA CHE VIENE FALSATA LA REALTA' DELL'ATTIVITA' DEL BLOG BEPPEGRILLO (VOTAZIONI, PROPOSTE, SONDAGGI ECC.). A MIO PARERE QUESTA NON E' DEMOCRAZIA MA SOLO UN OLTRAGGIO E PRESA IN GIRO A TUTTI I CITTADINI ITALIANI E AI TANTI ATTIVISTI DEL M5S SERI CHE PUR AVENDONE LE CAPATITA' TECNICHE NON RIUSCRIREBBERO MAI A FARE UNA COSA COSI' SPORCA, GRAVE E ILLEGALE. CARO STAFF NAZIONALE MI DITE SE STATE CORRENDO AI RIPARI PER EVITARE QUESTO RISCHIO REALE CHE A MIO PARERE POTREBBE DIVENTARE REALTA?
CONTINUA NEL SUCCESSIVO COMMENTO

FRANCESCO QUARTARONE 07.09.13 20:50| 
 |
Rispondi al commento

OGGETTO: ISCRITTI AL BLOG BEPPE GRILLO VIRTUALI
NEI PARTITI C'E' IL SOSPETTO CHE IL CAPO DEL PARTITO COMPRA LE TESSERE AD AMICI E PARENTI, COSI' NEI CONGRESSI RIESCE AD AVERE I VOTI PER ESSERE ELETTO SEGRETARIO NAZ., REG., PROV. O COMUNALE CON LA SICUREZZA CHE LE SPESE DI MIGLIA DI € INVESTITI PER LE TESSERE GLI RIENTRANO CON L'ELEZIONE DI DEPUTATO, SENATORE O CON UN INCARICO DI MINISTRO, ASSESSORE, PRESIDENTE DELLA REGIONE, SINDACO O ALTRO). NEL M5S C'E' LO STESSO RISCHIO, TRA L'ALTRO, A COSTO ZERO (SE FATE DEI CONTROLLI SERI SUGLI ISCRITTI AL BLOG NAZIONALE VI RENDERETE CONTO PERFETTAMENTE CHE NON E' SOLO UN RISCHIO MA UNA REALTA') INFATTI, CHI VUOLE STARE A CAPO DEL M5S O VUOLE BENEFICIARE DEL CONSENSO ON-LINE PER ESSERE CANDIDATO IN PARLAMENTO (SAPPIAMO CHE CON QUESTA LEGGE ELETTORALE I PRIMI DELLA LISTA SARANNO ELETTI SENZA NUOVERE UN DITO ANCHE SE CAPISCONO MEN CHE NIENTE COME IN MOLTI CASI E' GIA' SUCCESSO IN SENATO O ALLA CAMERA DEI DEPUTATI, TANTE' CHE IL CAPO HA DOVUTO ORDINARE LORO DI NON APRIRE BOCCA AI GIORNALISTI), PRESIDENTE DELLA REGIONE, CONSIGLIERE REG. PROV. O COM., SCRIVE I SUOI AMICI E PARENTI AL BLOG M5S CHE VOI STAFF NAZIONALE CERTIFICHERETE, UNA VOLTA CERTIFICATO "L'ATTIVISTA AL M5S VIRTUALE" VOTA ED ESERCITA LA SUA ATTIVITA' DI ATTIVISTA COME "L'ATTIVISTA AL M5S RELAE", CON LA LOGICA CONSEGUENZA CHE VIENE FALSATA LA REALTA' DELL'ATTIVITA' DEL BLOG BEPPEGRILLO (VOTAZIONI, PROPOSTE, SONDAGGI ECC.). A MIO PARERE QUESTA NON E' DEMOCRAZIA MA SOLO UN OLTRAGGIO E PRESA IN GIRO A TUTTI I CITTADINI ITALIANI E AI TANTI ATTIVISTI DEL M5S SERI CHE PUR AVENDONE LE CAPATITA' TECNICHE NON RIUSCRIREBBERO MAI A FARE UNA COSA COSI' SPORCA, GRAVE E ILLEGALE. CARO STAFF NAZIONALE MI DITE SE STATE CORRENDO AI RIPARI PER EVITARE QUESTO RISCHIO REALE CHE A MIO PARERE POTREBBE DIVENTARE REALTA?
CONTINUA NEL SUCCESSIVO COMMENTO

FRANCESCO QUARTARONE 07.09.13 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Caro Staff M5S Nazionale, qualsiasi cosa priva di legittimità va denunciata agli organi competenti, quindi, delle due l'una: o provvedete a denunciare gli artefici che gestiscono le piattaforme e base dati a livello locale "Prive di legittimità" che operano col "Marchio" MOVIMENTO5STELLE in tutti i luoghi del mondo, o, se ciò non accadesse è una forma autorizzativa implicita che va in netto contrasto con quello che voi avete scritto. Tra l'altro, mi risulta che il proprietario del dominio www.potenza5stelle.it vi ha chiesto l'autorizzazione per poter pubblicare un sito col citato dominio e voi non l'avete negata, in questo caso per il principio del silenzio assenso tale cittadino si è sentito, a mio avviso giustamente, autorizzato a pubblicarlo e a operare con tale dominio. Da qui nasce e viene rimarcata molto bene l'esigenza che lo staff se desidera avere voce in capitolo deve rispondere quando qualcuno scrive, a me è capitato tante volte di scrivere per problematiche importanti per il movimento ma sempre senza alcuna risposta, se io chiedo e dall'altra parte chi è deputato a rispondere non risponde si può chiamare "DEMOCRAZIA DELLA RETE" ORA CITTADINI DELLA BASILICATA NONOSTANTE LO STALLO IN CUI CI TROVIAMO RIMBOCCHIAMOCI LE MANICHE E VINCIAMO QUESTE ELEZIONI REGIONALI!!!!!!!

FRANCESCO QUARTARONE 06.09.13 16:52| 
 |
Rispondi al commento

Credo che ogni esperienza,debba portare a riflessioni e a azioni per evitare leggerezze,ogni territorio ha le proprie specificita' e storie di poteri ,loro gestione,incastri tra organismi trasversali,ed ogni territorio dovrebbe stringere le maglie per evitare che soggetti portatori di criticita' possano essere deleteri.Deleteri per un MoVimento giovane a livello di rappresentativita',ma che con un nonnulla puo' essere annientato,se dovessero entrarci "bombe a tempo innescate" dall'esterno del MoVimento.Al Non statuto,auspico si aggiungano criteri molto piu accurati.

Igor Malaguti, Guidonia Commentatore certificato 05.09.13 12:03| 
 |
Rispondi al commento

Io penso che gli italiani che hanno eletto i seguaci di quel pagliaccio e vigliacco abbiano detto di andare al parlamento e tenere per le palle tuuti i parassiti che attualmente si trovano ma forse quel pagliaccio nn sa nemmeno cosa fare ecco perché l'Italia nn va mai avanti.
Lo ripeto ragazzi vi ho votato ma per colpa di quel comico pagliaccio e vigliacco nn avrete più il mio voto e quello di altre cinquanta persone.
N.b. dite a quel pagliaccio invece di continuare ad insultare cercasse di far lavorare le persone di buona volontà .
La melma se la strofinasse in faccia che è la cosa che sa fare meglio.
Vigliacco accetta la sfida pagliaccio.
Giuseppe 05/09/2013.

Giuseppe marano' 05.09.13 06:28| 
 |
Rispondi al commento

sono dissidente e me ne vanto!


avete tarokkato le palamentarie mettendo dentro le istituzioni gente completamente sconosciuta al blog!


quei pochi che stanno reagendo sono forse quelli che hanno la coscienza a posto.

bruno bassi ex iscritto e dissidente 05.09.13 01:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari dissidenti, prima di candidarvi, lo sapevate come la pensava Beppe,lo ha detto in tutte lr salse,come mai solo ora non vi sta bene la sua linea e lo fate passare per dittatore? State facendo un grande danno al movimento e non risolverete niente "dialogando " con il PD. L'esempio è sotto gli occhi di tutti,basta vedere come "dialogano, con Roberto Fico.Voi,per loro, rappresentate solo dei voti e nulla più perché hanno troppi scheletri negli armadi e di certo non li faranno aprire a voi. Smettetela di rovinare il mio sogno e quello di milioni di italiani onesti,per un vostro tornaconto personale.La politica mi faceva schifo,ma da quando c'è il m5s la seguo tutti i giorni.Se lr regole del movimento vi stanno strette, tornatevene a casa,chi vi tiene.

alfonsina p. Commentatore certificato 04.09.13 23:59| 
 |
Rispondi al commento

"Chi tarda non manca!!!"... Oppure è meglio quest'altro: "Meglio tardi che mai!"... Era ora che lo staff battesse un colpo!... E che colpo!

Vincenzo Labanca 04.09.13 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Una Bob Kennedy alla fine di questo video non ci starebbe male visto che il discorso è suo e ha sacrificato la sua vita per pronunciarlo

Michele Gallo 04.09.13 21:51| 
 |
Rispondi al commento

Cosa farà il Mov. 5 Stelle alle elezioni europee del prossimo anno?

Paolo Randi 04.09.13 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Beppe e Gianroberto, mi duole dirlo ma, in Basilicata, siamo ancora allo stato brado. Le regole e i principi vengono confusi per pruriti e aspirazioni, modificati a piacimento. Gli antichi romani, per non parlare dei greci, erano avanti a noi di 2700 anni (d.c.).
Prima di parlare di regole, bisognerebbe spiegarne la natura, il fondamento, la ratio, l'equità.
In quest'ottica, il Vs. intervento, potrebbe avere una funzione educativa, oltre che "regolativa".
Grazie

Uccio Stacchiuccio 04.09.13 19:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

credo che in periodo di elezioni verrà riattivato il portale nazionale dove abbiamo votato per il parlamento e per il presidente.
spero.
anche noi in abruzzo dobbiamo votare a maggio e si stanno formando comitati di garanzia che noi stiamo combattendo ma i nostri deputati e senatori continuano ad appoggiare e a partecipare alle loro riunioni spesso segrete.
staff, se ci sei batti un colpo

Johnny Gaspari, Cepagatti Commentatore certificato 04.09.13 19:22| 
 |
Rispondi al commento

Dato che la piattaforma della Basilicata non è legittima perché in questi
giorni mi è arrivata un'email con allegato un questionario tramite il quale
si chiede di decidere i criteri di candidabilità e di votazione per le
elezioni regionali di novembre 2013?
Come dobbiamo comportarci per le elezioni regionali molto prossime? Vorrei
che il M5S vinca in Basilicata e cacci via tutti gli approfittatori e
disonesti che si sono susseguiti in questi anni!!"

Giuseppe Di Cuia, Matera Commentatore certificato 04.09.13 16:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro staff,
state perdendo il controllo della situazione e soprattutto state mandando a puttane parte del lavoro egregiamente svolto dai ragazzi di Basilicata Cinque Stelle.
Uscite allo scoperto e siate più chiari altrimenti si creerà un precedente molto grave.

Angelo Desiante 04.09.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Attenzione a quello che accade a livello locale....

Nunzia L., Salerno Commentatore certificato 04.09.13 16:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riporto da un post di APRILE 2010:
http://www.beppegrillo.it/2010/04/passaparola_lun_61.html

"PS: Per tutti gli interessati che organizzano strutture locali e di rappresentanza del MoVimento 5 Stelle riporto il passo del "Non Statuto":
"Il MoVimento 5 Stelle non è un partito politico né si intende che lo diventi in futuro. Esso vuole essere testimone della possibilità di realizzare un efficiente ed efficace scambio di opinioni e confronto democratico al di fuori di legami associativi e partitici e senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi, riconoscendo alla totalità degli utenti della Rete il ruolo di governo ed indirizzo normalmente attribuito a pochi.".
E' quindi disconosciuta ogni carica locale di rappresentanza (ad esempio Presidente) del MoVimento 5 Stelle. Ognuno vale uno. La piattaforma di voto per tutti gli iscritti sarà disponibile a fine giugno."

Fine giugno 2010.
Scusate chi è il capo progetto?

Luca P., Martellago (VE) Commentatore certificato 04.09.13 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Scusa Beppe ma ... NON CAPISCO ! ... se temevi i ... VOLTAFACCIA !!! ... ( E ... l'italia & gli italiesi ne sono stati e sono UN ESEMPIO STORICO ! ... ) Non potevi fare firmare una postilla a parte che ... COME UNA AUTOCERTIFICAZIONE ! ... davanti ad un notaio per tutti ... DICHIARAVANO CHE : ... qualora avessero avuto dei ripensamenti ( Leciti ) o contrasti di idee e ideologia politica sul programma e le intenzioni da perseguire sino alla morte ! ... ( Anche queste ... LECITE e Comprensibili ) TUTTI LORO ! ... si sarebbero dovuti ... DIMETTERE ! ... dal loro prestigioso incarico ... e ... TORNARE A FARE IL LAVORO CHE FACEVANO PRIMA ! ... senza ... e dico ... SENZA ! ... pensare minimamente ... DI FARE I FURBETTI DEL QUARTIERE ! ... trasferendosi semplicemente dall'altra parte della barricata ... NELLA CASTA CORROTTA e GODERECCIA DI PIACERI EXTRA IMMERITATI .
Dunque ... FIRMANDO & SOTTOSCRIVENDO !!! ... tale e impegnativo documento ... si ... AUTOESCLUDEVANO DEFINITIVAMENTE ! ... dal fare e organizzare ... FURBATE ! ... pena ... LA DENUNCIA PENALE E CIVILE ! ... per omessa AUTOdichiarazione sotto giuramento ... CON CONSEGUENTE ARRESTO o INTIMAZIONE ! ... a non ... AGGREGARSI ... MAI ! ... a tale ... MELMA POLITICA .
Questo ! ... ANDAVA FATTO ... amen

Romy Beat, Pietrasanta Commentatore certificato 04.09.13 15:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vi ringrazio per aver ricordato a tutti che le regole liberamente accettate da ciascun attivista al momento dell'iscrizione al Movimento 5 stelle sono le UNICHE valide.
In Basilicata dove, purtroppo, è disponibile un oceano di danaro da distribuire in tangenti a chi favorirà le società petrolifere, qualcuno aveva cercato di sostituire tali regole, ma per capire che cosa c'è in gioco basta guardare qui: https://www.youtube.com/watch?v=1VnQTfZgpoE

eros greco 04.09.13 14:57| 
 |
Rispondi al commento

Credo che stiano facendo molto più i radicali con i referendum e no il partito per cui ho votato - e non voterò più -con il 30% dei voti

Giordano Rosario Giuseppe, Palermo Commentatore certificato 04.09.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

oh, grazie per la foto! ero un po' più magro e giovane nel 2011, ma è un piacere.
Soprattutto sopra ad un post che ci voleva: in troppi chiacchierano e sparlano di democrazia e "uno vale uno" che risulta alla fine "ognun fa quel caxx che vuole"...
Abbiamo poche regole, e non vi devono interessare. Ognuno di noi vale uno nel momento in cui va nelle istituzioni a pretendere di partecipare come cittadino, non solo per premere un maledetto "i like" oppure sottoscrivere petizioni online... se credi in quello che m5s sta facendo, pensa a come raggiungere quegli obiettivi: Vday stavano per Vaffanxxo a tutti. Abbiamo preteso un "RESET". E perdiamo tempo a inseguire e smentire qualche dislessico che parla di "aperture"... certo, la porta è "aperta", basta che nn ci facciate perdere tempo, che costa la vita ogni giorno a troppe persone. Lavorate o lasciateci lavorare.

Claudio M., Milano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.09.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento

Il post è logico e chiaro. Però adesso sarebbe il momento di rendere disponibile una piattaforma utilizzabile sia a livello nazionale che locale validata ed attivabile su quesiti anche dalla base degli utenti certificati. Questo darebbe un chiaro schiaffo ai dissidenti e a ci pensa che il movimento non sia democratico... Sennò sarebbe bello sapere quando.

Grazie e forza Beppe e nostri rappresentanti tutti.
Ciao
Pierino

Pierino G., Genova Commentatore certificato 04.09.13 13:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Come mai Luigi La Riccia, residente a San Marco in Lamis (Fg) ha potuto candidarsi nella lista di Sannicandro Garganico? Corrisponde al vero il fatto che ha ricevuto una deroga espressa da parte dello staff?

Michele Gramazio Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 04.09.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe siamo in nuovo che avanza!!!!! Forza 5 stelle

Bruno romano 04.09.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
AVANTI COSI' MOVIMENTO 5 STELLE,NON MOLLAIAMO
ALVISE

alvise fossa 04.09.13 13:47| 
 |
Rispondi al commento

Allora dateci la possibilità di utilizzare a pieno il portale nazionale.Doveva essere pronto a luglio e niente...in Basilicata abbiam necessariamente bisogno di creare la lista per le prossime elezioni regionali.

antonio materdomini 04.09.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Beppe,
prendo spunto da uno dei tuoi ultimi post
“Io sono stanco di essere gandhiano....” per farti una richiesta, anzi un appello:
perché non ti candidi a Presidente della Regione Basilicata alle regionali di novembre?
La mia non vuole essere una provocazione, tutt’altro!
Potrei fare una lunga lista ma ti porto solo alcuni buoni motivi:
Come certamente saprai la Basilicata è ormai famosa sic! per essere il "più grande giacimento petrolifero d'Europa in terraferma" tra l’altro risulta che è un petrolio di pessima qualità, strapieno di zolfo, buono solo per fare bitume.
La nostra è una delle Regioni più povere, con livelli di disoccupazione più alti d’Italia (la giovanile è circa il 30%), tantissimi giovani vanno fuori per studiare e finiscono col non tornare più.
La classe politica è la stessa da vent’anni. Al governo un PD – elle soprannominato “partito-regione” e all’opposizione un PDL che pensa solo a raccogliere le briciole che con molta magnanimità gli vengono offerte.
La stessa classe politica che è stata inquisita nella cosiddetta indagine “scontrinopoli” in cui sono indagati quasi tutti i consiglieri regionali!La stessa classe politica che pensa di potersi tranquillamente ricandidare alle prossime elezioni!
Abbiamo un patrimonio ambientale e risorse naturali che hanno pochi eguali che potrebbero e dovrebbero diventare la nostra fonte di sviluppo e di ricchezza. Patrimonio che stiamo dissipando con le estrazioni petrolifere, con inceneritori e cementifici, con una scriteriata politica sull’eolico…
Qui ritroveresti tutte le principali battaglie che tu e il Movimento stiamo combattendo; e anche vero che abbiamo personalità nel Movimento lucano che potrebbero degnamente rappresentarci, ma t’immagini…
Il presidente Beppe Grillo al tavolo con la Total e con l’ENI per la questione pozzi di petrolio nella Regione Basilicata!!
Possiamo smettere di fare i gandhiani e cominciare a combattere da qui.
Pensaci per favore,
Gio Canitano, M5S Basilicata

Giovanni Canitano 04.09.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

le liste civiche comunali certificate 5 stelle da sempre hanno funzionato in quanto trattano problematiche territoriali molto circoscritte.
A livello regionale e nazionale funzioneranno il giorno in cui ci sarà una piattaforma web che permetta a tutti di confrontarsi e decidere con i famosi strumenti di democrazia dal basso la strategia politica in quanto dopo aver sfasciato il sistema politico italiano, bisognerà passare alla fase propositiva.

CLAUDIO 04.09.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

E allora fate presto con l'implementazione del portale nazionale, fate presto con l'invio dell'email agli attivisti certificati per farli candidare, visto che solo voi sapete chi sono. E allora voi siete andati controil vostro stesso regolamento alle parlamentarie.

Francesco Foschino 04.09.13 13:03| 
 |
Rispondi al commento

Concordo assolutamente che bisogna fare grandissima attenzione agli approfittatori ma bisogna trovare il modo per ampliare la base certificata oltre i circa 40.000 della prima ora. Sono oltre sei mesi che sono in attesa di poter caricare sul sito il documento per la certificazione e questo non è mai possibile. Credo che M5S debba essere aperto al massimo alla partecipazione e non consentire a tutti la partecipazione solo al blog (con l'inserimento evidente di troll e cazzari vari!) e non la possibilità di decidere e di scegliere i candidati. grazie

Marco Traversi 04.09.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Raga guardate che grande idea hanno avuto questi!!
http://bit.ly/1eaJCDM
Si puó anche donare 50cent come ho fatto io, immaginatevi se tutti noi diamo 1 euro che bell'aiuto, per me lo meritano!!qua ragioniamo sempre di miliardi..gli diamo una mano a questi?
:) un sorriso non si nega a nessuno, lasciategli il commento insieme alla donazione che vi rispondono!

Andrea T., Firenze Commentatore certificato 04.09.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ok, giusto.

Ma chi ha permesso l'abuso del gruppo di comaschi che ha fatto si che in Lombardia si andasse alle regionali 2013 con 79 candidati invece che 80 come tutti gli altri?

Perchè chi sapeva, non è intervenuto a ripristinare la legalità invece che permettere un abuso ai danni di un altro legittimo candidato?

Regole ad convenientiam?

Pasquale_ Caterisano Commentatore certificato 04.09.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Occorre tenere non due ma QUATTRO occhi aperti Questi arraffapoltrone sono capaci di tutto

mariuccia rollo Commentatore certificato 04.09.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Altra cosa importante da discutere e da prendere in considerazione e che quando si va ad elezioni si deve andare con il Simbolo e non con liste civiche sfruttando il movimento. O si è carne o si è pesce....e le palle del tipo se si va con il simbolo perdiamo lasciamole agli altri, noi dobbiamo essere identitari...e se qualcuno vuole la sua lista civica pincopallino se la faccia e lasci stare quelli che lavorano per il movimento, e sopratutto non intralcino.Beppe a questo devi dare una risposta netta.

Tante Stelle, Lovere Commentatore certificato 04.09.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento

Ieri ho scritto chiedendo una risposta al fatto che alle vostre feste non emettendo scontrini . non hai risposto.Chiedevo se la notizia era vera o falsa, era vera. Oggi vedo un video dove una vostra esponente dichiara di non emetterli. Pur comprendendo che i partiti possano essersi fatti una legge che li esenta come al solito di dimostrare incassi e pagare le tasse (lo fanno da decenni) non si capisce perche' il M5S che ambisce ad essere diverso, non emetta gli scontrini, non dichiari on line quanto hanno incassato e non senta l'obbligo di essere trasparente. Per quanto concerne l'iva, questa dovrebbe essere pagata dal consumatore finale altrimenti anche costui, che non è un partito, evade le tasse. Il partito, poi, dovrebbe versarla interamente allo Stato. Mi sa che siete proprio tutti uguali. Tu Beppe che hai da dire a proposito? A mio parere dovevate dire on line: 1) alla festa del ...abbiamo incassato tot, di cui to. di iva che con assegno n°...abbiamo mandato al Tesoro. Punto. Invece qui non si sa quanto avete incassato e se tutti i soldi servono al movimento o all'organizzatore di turno, come al solito.

pero p., genova Commentatore certificato 04.09.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori