Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'Huffington Post diffama il MoVimento 5 Stelle

  • 158


huffington_post_diffama_m5s.jpg
Stamattina il blog ha pubblicato il commento di un lettore che segnalava la storia di Roberto Corsi, commerciante calabrese che da mesi porta avanti una clamorosa e plateale protesta contro l'oppressione fiscale subita da commercianti e artigiani. Il signor Corsi è un uomo in difficoltà, la sua una protesta alla luce del sole. Giulia Sarti, M5S Camera, ha riportato la storia sulla sua pagina Facebook, senza aggiungere una parola. L'Huffington Post ha commentato così la notizia: "APOLOGIA GRILLINA DELL'EVASIONE. La deputata Giulia Sarti, via Facebook, inneggia alla rivolta fiscale contro lo Stato. Movimento 5 stelle, Giulia Sarti: "Dovremmo tutti evadere il fisco"." L'Huffington Post è riuscito in un sol colpo a diffamare una cittadina parlamentare della Repubblica Italiana e a far passare una protesta per una pratica eversiva. L'Italia è al 69 posto per la libertà di informazione anche grazie all'Huffington Post.

22 Set 2013, 18:34 | Scrivi | Commenti (158) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 158


Tags: diffamazione, evasione fiscale, Giulia Sarti, Huffington Post, informazione, media, regime, Roberto Corsi

Commenti

 

NO IVA NO PARTY

****************

A COSA SERVE L'IVA ? A CHI SERVE ?

E' UNA TASSA, SE SI ESCLUDE COME L'IMU

NON CI SONO PIU EVASIONI, TRUFFE IVA..BUROCRATI

NO IVA NO PARTY E SI VIVE CON POCO, SPENDENDO MENO

O NO ?

.

Marco Folli, Bologna Commentatore certificato 24.09.13 14:14| 
 |
Rispondi al commento

oggi sul quotidiano della Calabria è apparso un articolo del parlamentare Barbanti del M5S col titolo "Il progetto della metro è obsoleto e i fondi sono a rischio" dove si afferma che al posto del progetto esistente si può adottare una soluzione meno costosa e più efficace senza dire come. tutto ciò inve a me sembra che ci sono troppo interessi a bloccare l'opera che visti i tempi ormai è necessaria e va bene così come è basta che si faccia. caro Barbato oggi basterebbe far arrivare il trenino della Calabro Lucania che da Rogliano passa per il centro di Cosenza e si ferma alla stazione "nuova" fuori Cosenza che invece potrebbe poi proseguire fino almeno alla fermata di Castiglione Cosentino dove sarebbe utile agli studendi dell'Università di Arcavacata-Cosenza e questo già parte della metro e non costerebbe una lira ma solo l'impegno VOSTRO PARLAMENTARI caro cittadino.

Giuseppe Aiello 24.09.13 11:47| 
 |
Rispondi al commento

Grandissima Giulia Sarti!!!! Continua cosi!!!

Alberto 23.09.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento

Si ma sull'evasione fiscale noto con dispiacere che non siete incisivi e determinati come per altri temi

Roberto Valia 23.09.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

quest'imprenditore extracomunitario, credo, svizzero, ma posso sbagliare, le paga le tasse? a chi alla svizzera? all'Italia? le sue plusvalenze in borsa dove sono tassate in svizzera in Italia o in qualche paradiso religioso? Credo che conoscere dove le paghi rendera' l'informazione migliore forza movimento a presto

plinioilgrande 23.09.13 20:49| 
 |
Rispondi al commento

Si riconferma per l'ennesima volta la malafede della testata online diretta dalla piddina (e soprattutto megafono dell'Aspen Institute) Lucia Annunziata.

Bravissima GIULIA SARTI che si è spesa per una causa stra-giusta, contro l'oppressione fiscale che sta uccidendo i piccoli esercizi commerciali così come le PMI.
Gli occhi pieni di pregiudizio fiscofilo e di perbenismo peloso dei piddini non saranno mai in grado di vedere che si tratta di una precisa strategia di devastazione del tessuto economico italiano decisa altrove, in ambienti mondialisti, e fedelmente messa in atto dal partito che si scanna sulle "regole interne", che si sente autorizzato a dare lezioni di democrazia e che però fece passare (con assenze mirate in Aula) un vergognoso scudo fiscale per regolarizzarsi la maxitangente MPS (acquisizione Antonveneta da Santandér) che magistrati conniventi non vogliono nemmeno cercare, facendo passare per "dilettantesca e avventata" una operazione di conclamata finanza criminale.

Alessandro B., Torino Commentatore certificato 23.09.13 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Ma lo sapete chi è la direttrice di redazione ?
Se si di cosa vi meravigliate , se no informatevi !!!

Stefano antonini 23.09.13 19:52| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono tantissime persone che a causa dell' informazione (Tv in primis) hanno un parere negativo del M5S.Non basta internet a raccontare la veritá alla gente. La disinformazione della Tv va oltre la rete. Secondo me l'unica alternativa alla catastrofe è quella di creare un canale Tv libero. TI prego BEPPE PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI PRENDI UN CANALE SUL DIGITALE TERRESTRE ANCHE IN AFFITTO LIBERO.Finchè non ci sará libertà di informazione non saremo mai liberi ma dei burattini

Massimo de luca 23.09.13 18:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Querelate sti sporchi figli di puttana!!!

Andrea R., Torino Commentatore certificato 23.09.13 17:55| 
 |
Rispondi al commento

é ora che cominciate a querelare quando il moVimento o un suo parlamentare vengono diffamati in modo palese.se mai lo facciamo si sentiranno sempre sicuri di scrivere ogni cosa...adesso hanno proprio rotto il c....!!!!

STEFANO P., AGOSTA Commentatore certificato 23.09.13 17:18| 
 |
Rispondi al commento

Ecco qua i "puritani" del gruppo ESPRESSO/DEBENEDETTI http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/24/commissione-tributaria-multa-milioni-gruppo-espresso-legale-sentenza-illegittima/240818/

gianfranco d. Commentatore certificato 23.09.13 16:49| 
 |
Rispondi al commento

Se veramente si ritiene che il detto giornale abbia diffamato la Sarti, perché non si prendono provvedimenti a norma di legge? QUERELATELO! Anzi deve essere la stessa Sarti a farlo in quanto riguarda dichiarazioni da lei fatte e poi distorte per scopi non certo puliti.

Cominciamo a farci rispettare, visto che loro farebbero nello stesso modo! Io non aspetterei un minuto!
Di quei giornalisti coprofagi ne ho piene le balle e se me ne capita uno lo scindo in mille parti come si fa con lo shabu-shabu.

Perché da tempo chiedo una legge rigorosa che faccia loro rispettare la verità? Perché non si può scrivere una cosa falsa magari sapendo di inguaiare chi non ha colpa. Hai fatto lo "scoop sporco"? Ora paga!!!

3mendo 23.09.13 16:44| 
 |
Rispondi al commento

E' sempre la stessa solfa. Si dovrebbe stare molto attenti a questo argomento, tutto parte dal fatto che i cittadini italiani a parole sono tutti disposti a pagare le tasse, poi in relatà le cose non sono mai come si pensa. Prima di esprime giudizi e sponsorizzare le situazioni, ci si deve informare bene di come sono andate le cose. Quando tutti, dico tutti, gli italiani pagheranno le imoste e le tasse in maniera corretta, non si dovrà più affrontare questo tipo di problema. I soldi avanzeranno.
Quindi..... lotta totale all'evasione fiscale e lotta a chi spreca o si appropria in malafede dei soldi dei cittadini.
Dobbiamo agevolare e velocizzare confisca e vendita di beni di chi è stato trovato in evidente flagranza di reato.
Nel caso del signore in parola lo stato dovrebbe invece capire le situazioni e concordare il modo con cui sanare la posizione.

andrea c., valbrembo Commentatore certificato 23.09.13 16:09| 
 |
Rispondi al commento

sono anni che proponiamo una RAI veramente servizio pubblico, attraverso una pubblic company i cui azionisti sono i cittadini che pagano il canone, quando mettiamo questo obiettivo al primo posto? Siamo coscienti dell'importanza dell'informazione diffusa?
I cittadini azionisti del servizio pubblico (coloro che pagano il canone) eleggono ogni 5 anni il direttore generale con tutti i poteri (o il presidente se preferite, ma uno solo deve essere responsabile di tutto l'andamento e deve essere revocabile dagli azionisti), (ci vedevo bene Gabanelli, ma ora direi Iacona).
Compensi ai manager non superiori a 10.000 euro mensili

Servizio pubblico senza pubblicità, con informazione dal mondo e dal territorio, questo attraverso contributi continui dai cittadini sulle realtà territoriali. Inchieste su pubblicità ingannevoli e su tutti i settori vitali.

Stipendi ai dipendenti, compresi i giornalisti, non superiori a 5.000 euro netti. Divieto di compensi faraonici alle star, anzi esse dovrebbero offrirsi anche gratis alla Rai per la vetrina che loro offre.
Nessun appalto esterno per servizi e spettacoli, ma solo utilizzo delle maestranze Rai.
etc

maria t., olbia Commentatore certificato 23.09.13 15:53| 
 |
Rispondi al commento

U F F I N G O N
B O S T

MK ROMA Commentatore certificato 23.09.13 15:06| 
 |
Rispondi al commento

DOVREMMO TUTTI FARE SCIOPERO FISCALE!!!ma non per non pagare le tasse, solo una sospensione, i soldi li teniamo pronti li per pagare, ma solo quando saran cambiate le cose, sti farabutti ciucciasangue vivono dei nostri soldi, fermare il flusso che li alimenta sarebbe come togliergli l'ossigeno, li manderemo tutti a casa se tutto il paese facesse sciopero fiscale, mica possono arrestare milioni di persone! poi una volta cacciati via si riorganizza il governo, si ristruttura un fisco più umano e costruttivo, e si riparte a pagare le tasse come si deve...

marco carrer 23.09.13 14:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Nel momento in cui gli stati e governi centrali sfruttano e vessano il popolo con ruberie e balzelli a loro unico beneficio e' giusto provare a non sottostare a tali ruberie e balzelli.

Marcello G., Milano Commentatore certificato 23.09.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento

"OCCHIO" RAGAZZI CHE LA LINCE DEL HUFFIGTON POST CI VEDE E CI PUO QUERELARE CON UN BATTITO DI CIGLIA...

alex r., torino Commentatore certificato 23.09.13 13:54| 
 |
Rispondi al commento

io Alessandro Cabrelle implora tutti i cittadini Italiani con reddito annuo inferiore ai 20000 € lordi all' anno a smettere di pagare tutte le tasse imposte da un governo anticostituzionale. Tutti devono disertare al pagamento delle imposte. Ed ora venite a denunciarmi. teste di cazzo del potere illegittimo.

alessandro cabrelle 23.09.13 13:46| 
 |
Rispondi al commento

eh no! non è stato solo un semplice copia e incolla delle dichiarazioni di Roberto Corsi ma la sua dichiarazione è stata anticipata da un "dovremmo essere tutti Roberto Corsi". Questo incita a rivoltarsi contro il fisco perché iniquo. Questo mi ricorda tanto Berlusconi. Anzi lui disse che le tasse così elevate giustificavano l'evasione per sopravvivere. Quì si dice apertamente di non pagare l'IVA.

riccardo cuordileone Commentatore certificato 23.09.13 13:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Quindi facciam il ...post della situazione:
Se decidi di agire alla luce del sole dichiarando la tua disperazione APERTAMENTE SEI UN CRIMINALE!!!
INVECE FARE IN MODO CHE 98 MILIARDI DI EuRI EVASI DAI POTENTI DEL GIOCO NON VENGANO RESTITUITI ALLO STATO E' GIUSTO!!!

alessandra p., bologna Commentatore certificato 23.09.13 13:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bravo Roberto Corsi, stai portando avanti la tua rivolta da solo, alla luce del giorno e senza mentire o fingere. Ti ammiro. E disprezzo quelli che ti accusano di evasione perché evasore è chi può e non paga, non chi non paga perché non può. Queste persone ancora pagano lo stipendio a un evasore condannato e forse grazie a loro è ancora li. Solidarietà a Giulia, a Beppe e Roberto.

Susanna Sbragi, Arezzo Commentatore certificato 23.09.13 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Azz. quante volte Berlusconi ha inneggiato all'evasione....
Noi potremmo dar voce a qualche discutibile protesta il PDL protegge politicamente un evasore milionario e nessuno gli dice nulla.

Carlo C., Milano Commentatore certificato 23.09.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Vabbè ora non ci inalberiamo per minchiate.

Quando Berlusconi disse la frase famosa sulle tasse (che comunque era ipocrita, perché sapevano perfettamente che non avrebbero né abbassato le tasse né avrebbero fatto qualcosa per abbassarle, ma solo avrebbero legiferato per aumentare la corruzione in questo Paese), fu ripreso così: "Berlusconi autorizza ad evadere" quando invece la sua frase fu una considerazione su chi si sente autorizzato a evadere le tasse in una nazione in cui sono troppo alte.

Lungi da me dal giustificare Berlusconi, visto che amo il PD-PDL come amerei un'epidemia di tifo e peste.

Però si sa che appena si parla di tasse ed evasione, si scatena il putiferio. Non ci sono nemmeno gli estremi per la denuncia perché il post parte con un "Dovremmo diventare tutti Roberto Corsi", quando sappiamo benissimo che non aspettano altro che alziamo la cresta dove non dovremmo, per impallinarci le chiappe.

Andrea F. Commentatore certificato 23.09.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

Si però anche voi, dai ragazzi...
Santa miseri,a l'evasione fiscale è argomento delicatissimo, e noi andiamo a prestare il fianco con queste stupidaggini.
Quello evade il fisco, punto. Ho capito i suoi problemi, sono anche solidale, ma magari se un parlamentare evita di sodalizzare con un evasore è meglio.
E' meglio sempre, figuriamoci quando c'è Berlusconi.

Davvero, un po' più di furbizia. Guardate che qui si va a elezioni fra 6 mesi eh, evitiamo 'ste cose, se no rivince il Pdl e noi siamo fregati.

Elisa . Commentatore certificato 23.09.13 12:11| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento

dai Beppe, un nuovo V-day
e questo sarà l'inno!!

http://www.youtube.com/watch?v=UfUtWFJXULM

MrMustard 23.09.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento

L'istigazione all'evasione fiscale è reato.Siete come i berlusconiani , negli USa sareste gia' in galera.Lo Stato sociale , grande conquista della civilta' europea , si regge sul PAGAMENTO DELLE TASSE , sl mettere in comune una aprte de beni.Polizia , ospedali , scuole , strade si reggono sul pagamento delle tasse.Ma voi volete lo stato berlusconiano , duce al potere(Grillo e il grande fratello internettiano caleggio)e poi ognuno fa quello che cazzo gli pare....Inutile dire che in uno Stato cosi' chi vince sono i ricchi e chi perde i poveri.La legge della giungla.

aldo pieri 23.09.13 11:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

------------ NO TENGO DINERO... NO NO NO NO ------------

Finiamola di raccontarci storie... vogliamo cambiare sto benedetto paese?

...e allora c'è una sola cosa da fare: togliamo tutto il contante e usiamo le carte prepagate per tutti gli acquisti (neanche le monetine ci devono stare in giro). Lo so che ci sono problemi di privacy e si dà un potere enorme alle banche... ma gli stessi problemi non li abbiamo già adesso?

La privacy oggi è utopia: veniamo tutti spiati tramite i telefonini, internet, telecamere di sicurezza etc... Per quanto riguarda le banche, a me pare che già adesso facciano un po' come cazzo gli pare!

quindi di che stiamo a parlà?

L'idraulico che viene a casa a fare i lavori si deve portare appresso il POS!

Col sommerso che viene fuori si possono fare 2 cose: l'80% si destina a ripagare il debito, così in 5 anni lo dimezziamo e la finiamo con sta pagliacciata... quello che rimane lo usiamo per il reddito minimo (così imprenditori e operai senza lavoro non rimangono in mezzo ad una strada) e abbassiamo le tasse sul lavoro! Se il commerciante di Cosenza che cita Giulia Sarti non ce la fa più a pagare le tasse... deve chiudere! Gli si dia un reddito minimo e chiuda! Le aziende che non ce la fanno e che pagano in nero gli operai sono solo una zavorra per il paese! Chiudano e ricomincino d'accapo con qualche altra attività! Basta con le scuse! Rendiamo il paese assolutamente trasparente, chiudiamo sta cazzo di Equitalia e il calcolo delle tasse lo faccia l'Agenzia delle Entrate (ci mandi il bollettino da pagare e la finiamo lì)!

Lo si faccia almeno come esperimento! Se tra 5 anni la situazione è migliorata (debito dimezzato e ripresa economica) si può anche tornare al contante.

Se questa è un'economia di guerra bisogna usare misure di guerra. Qua stiamo a contà i bruscolini dell'Imu mentre c'abbiamo una montagna d'oro sotto il culo! E allora finiamola di far finta di non vedere dove stanno i soldi e cambiamo sto benedetto/maledetto paese!

Mago Merlino 23.09.13 11:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A proposito di diffamazione, che ne dici della condanna per diffamazione che ti hanno affibbiato ?

Sebastiano Tilloca, Alghero Commentatore certificato 23.09.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Urge assolutamente la proprietà di un canale televisivo, io pagherei un canone anche domani per avere una controparte a favore del m5s. Seguo giornalmente il blog, non guardo quasi mai nulla in televisione, ma i miei ad esempio, e tanti giovani disposti a crescere ma forse un po' pigri, non seguono sul web. Mi piacerebbe vedere un telegiornale in cui la giornalista con enfasi aprisse con la notizia dei parlamentari che salgono sul tetto, magari così, qualche sprovveduto inizierebbe a chiedersi come mai un gruppetto di parlamentari decide di salire su quel tetto. Se domani Di Battista o la Sarti riuscissero a far sollevare un bicchiere in aria con la forza del pensiero, "quelli" non potendoli additare come ciarlatani, direbbero che sono stati spinti dalle forze occulte del male più che attribuir loro capacità sovraumane e molti ci crederebbero. Reputo il blog strumento imprescindibile e per eccellenza per la spinta e condivisione delle idee di Beppe e delle tante persone che giornalmente vi partecipano, tuttavia bisogna rendere giustizia agli sforzi di quei ragazzi in Parlamento anche attraverso una leale e pari cronaca televisiva. Vi saluto con simpatia.

Angela 23.09.13 10:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la cosa più grave del post, al di là dell'ambiguità sull'evasione, è l'incitamento all'odio razziale con bufala inclusa: é FALSO che i clandestini ricevano dallo stato 36 euro al giorno. Ed è veramente triste che tu, Grillo, pubblichi queste cose. Ti ricordo quando nel 2000 partecipasti al "Giubileo degli oppressi" organizzato dai missionari comboniani, le battaglie comuni con Alex Zanotelli, le denuncie contro i piani di aggiustamento strutturali che affamano interi popoli e continenti, e ora te ne esci con un post in stile LEGHISTA che inietta ulteriore odio razziale nella coscienza collettiva di questo paese? Il fatto poi che le parole non siano tue ma di un lettore, è anche peggio, vuol dire che non te ne prendi la responsabilità, vuol dire che tiri il sasso e nascondi la mano, pubblicando senza commenti e rettifiche le parole di un privato cittadino che poi verranno diffuse viralmente nella rete, con il loro carico di menzogna e di razzismo. forse su questa strada guadagnerai qualche voto leghista, di sicuro perderai il mio e tanti altri. E soprattutto perderai, se non l'hai già persa, la possibilità di stare dalla parte giusta della Storia.

Andrés Lasso 23.09.13 10:32| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari italiani, andate a vedere su Wikipedia la storia di Huffington Post, vi anticipo alcune informazioni .... Tra le varie versioni locali figura anche quella in lingua italiana, con il nome L'Huffington Post, edita in collaborazione con il gruppo l'Espresso e diretta da Lucia Annunziata.
Tra le personalità che hanno firmato articoli per l'Huffington Post vi sono Barack Obama, Hillary Clinton, Michael Moore, Madonna, Larry David, Nora Ephron e Nancy Pelosi. In Italia: L'Huffington Post
L'edizione italiana di The Huffington Post ha debuttato il 25 settembre 2012[5], proponendo tra l'altro un'intervista a Silvio Berlusconi.
Ma che bello! Un ultimo commento ... L'Huffington Post in collaborazione con il Gruppo Espresso .......... un nome una garanzia.

Sam D. Commentatore certificato 23.09.13 10:20| 
 |
Rispondi al commento

Una soluzione al problema, non comprate e non leggete giornali, e togliamo le sovvenzioni a quei ricchi giornalisti, che rapinano agli onesti lavoratori italiani. TASSE,,, EVASIONE FISCALE,,, Bisogna capire dove finisce la giusta tassazione ai lavoratori italiani e dove inizia la rapina, l'estorsione, il latrocinio, la ruberia, questo per mantenere i nostri malgovernanti che abbiamo a Roma e sparsi per tutta Italia, con STIPENDI, PENSIONI MILIONARIE E PRIVILEGI DA SEICCHI,,, QUESTO DEVE FINIRE O CON LE BUONE OOOO....

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 23.09.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

@ il sig. D. Migliorini (mimmolimmo) da GINEVRA:
Il motivo che tu stia o viva a Ginevra sono fatti
tuoi!!!Ma a me sorge un dubbio: le tue tasse dove le paghi in italia o svizzera??La tua attività o il tuo stipendio per puro caso sono connesse o
dipendono dallo stato o governo italiano?Sei forse
un diplomatico o simile?
Il tuo modo arrogante di sbraitare in tale maniera
contro questo post e grillo stesso me lo fa fanno
pensare!
Perché non sbraiti contro gli stipendi e pensioni
d'oro delle caste mafiose e massoniche dei tanti
privilegiati politici e statali,contro gli sprechi
della burocrazia, dei finanziamenti pubblici a
RAITV,partiti,giornala-i,i 1000 onorevoli(MA TANTI
DISONOREVOLI) parlamentari,le banche mafiose dei
politici corrotti,clan massonici dei politici e
managers delle istituzioni ed enti pubblici,ECC..
Penso che, da uomo d'onore quale tu sei, dovresti
rispondere almeno ad una: L'onesto che non può
pagare le tasse si deve impiccare o deve essere
aiutato dalle organi ed istituzioni statali che
regalano soldi pubblici anche a policanti corrotti
e clan mafiosi collusi con loro?
Che ne pensi della TAV ed F35?
E onesto e sensato, in questi momenti difficili per l'italia, lo sbraitare arrogante di Alfano a
difesa di questo SPRECO DI SOLDI PUBBLICI per TAV
ed F35 quando dichiarano che mancano le coperture
per eliminazione IMU,evitare l'aumento dell'IVA,
aiuti e assistenze sociali,ristrutturazioni scuole
ed ospedali che crollano,investimenti per creare
lavoro per giovani e meno giovani alla fame ma
oramai al limite della pazienza e sopportazione che può provocare l'esplosione sociale oramai più
che legittima??Pensi che il non pagare le tasse di
persone oneste o la reazione alla mancanza di
lavoro,democrazia,ecc.. di cittadini di uno stato
di diritto siano da essere condannate da chi ha lo
stipendio d'oro statale assicurato come Alfano e
soci?
Infine per la vile SERVA E PROSTITUTA POLITICA
dell'HUFFINGTON POST: SEI PEGGIO DELLA BOLDRINI E
LILLY unite!

peppino russo 23.09.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Questo non è un caso di evasione! Questo è un caso di disperazione, e di chi ancora cerca di lottare! Forse per i ns politici sarebbe meglio il suicidio?

Barbara verago 23.09.13 10:06| 
 |
Rispondi al commento

LEGGE PENALE CONTRO LA MENSOGNA, CHI PARLA AL POPOLO CHI OCCUPA POSIZIONI IMPORTANTI, NON PUO' PERMETTERSI DI MENTIRE, QUELLO CHE DICE DEVE ESSERE LA VERITA'PURA E CRUDA MA LA VERITA',ALTRIMENTI SIGNIFICA INGANNARE IL POPOLO, E L'INGANNO VA PUNITO, LA MAGISTRATURA DEVE VIGILARE SULL'INFORMAZIONE, E DEVE AVERE LA POSSIBILITA' DI PUNIRE IL MENTITORE, SE COSI FOSSE LE COSE OGGI SAREBBERO BEN DIVERSE, I POLITICI I GIORNALISTI CHE OGGI GRAZIE ALLE MENSOGNE CHE TUTTI I GIORNI SFORNANO, NON SAREBBERO SICURAMENTE QUESTI MA BEN ALTRI , E MERITEREBBERO LA NOSTRA STIMA, OGNUNO DI NOI COMPREREBBE UN QUOTIDIANO DI QUALSIASI CORRENTE POLITICA, MA AVREBBE LA CERTEZZA DI LEGGERE NOTIZIE SINCERE, CON PARERI E PENSIERI DIVERSI MA SINCERE.
L'ONESTA TORNERA DI MODA IO LO SPERO E VOI?

maurizio zinali 23.09.13 09:49| 
 |
Rispondi al commento

Ho letto pesanti attacchi sulla pagina di Giulia Sarti. Ma ho letto soprattutto tanta ignoranza da parte di chi commenta senza farla fatica di documentarsi. Lo scandalo? Nei 36€ al giorno percepiti dai clandestini che sarebbero una bufala.... Allora vediamo di far chiarezza. Il moVimento non può dare un colpo al cerchio e uno alla botte, non può aver la botte piena e la moglie ubriaca. Quello che ha riportato Giulia Sarti è corretto: i rifugiati politici percepiscono 36 € giornaliere anche se in realtà la cifra è variabile e dipende dalle diverse prefetture che gestiscono i flussi di denaro.... Dove si trova questa notizia? Sia pur con una cifra non aggiornata? Semplicissimo.Nei siti dedicati agli extracomunitari tout court. Eccone qui uno: http://www.meltingpot.org/Contributo-di-prima-assistenza-per-richiedenti-asilo.html#.Uj_qddK-06Y
oppure spulciare qui: http://www.meltingpot.org/-Schede-pratiche-.html
ma ben altro si può trovare tra i siti dedicati. Inps compresa. Ci scandalizza?
O meglio.... cosa scandalizza quelli che hanno scagliato pietre contro la Sarti?
A me scandalizza che nessuno abbia parlato prima del signor Corsi ma che tutti i senatori del 5 stelle abbiano firmato una mozione pro rifugiati politici senza una indagine preliminare che mettesse alla luce la collusione mafiosa che si cela dietro questa nuova forma di schiavizzazione. E' il silenzio che mi scandalizza. Quello sì.
E mi scandalizza di quella mozione il politicamente corretto e il buonismo di cui trasuda. Beppe... ci avevi detto che i confini della Patria erano sacri. Te ne sei dimenticato?
La P maiuscola era la tua. Per quello ti ho votato.....

FRANCA P., MILANO Commentatore certificato 23.09.13 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Stessa notizia anche su IL MESSAGGERO.

Ma fanno COPIA-INCOLLA questi inetti??

Antonio S., roma Commentatore certificato 23.09.13 09:34| 
 |
Rispondi al commento

Speriamo di rimanere almeno al 69º
posto con la speranza(che è l'ultima a
morire!) di risalire almeno in zona
medaglia ,non sarebbe poi male considerando che è per tutti.Ciao

oreste trivisonno 23.09.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Ma di che cosa state parlando?
L' Huffington Post è un giornale finto e senza lettori, un progetto editoriale a sostegno del filone più eurocratico del PD (niente lettori, ma tanti Soldi...).
Citato ipocritamente come giornale importante dalla rassegne stampa di regime.
Lo sanno tutti.

Invece di commentarne le insulsaggini, fareste bene ad ignorarlo e non leggerlo.

Stefano P

Stefano P., Torino Commentatore certificato 23.09.13 09:22| 
 |
Rispondi al commento

dove posso consultare le proposte (concrete=disegni di legge) del movimento 5 stelle per contrastare l'evasione fiscale ? grazie in anticipo

vincenzoc. 23.09.13 09:12| 
 |
Rispondi al commento

I "gonzi" (come lei li definisce) in Italia sono tanti, e le assicuro che saranno sempre di più, perchè sempre più persone si rendono conto dello schifo che fanno gli attuali PARTITI POLITICI, con le loro truffe, magagne, furfanterie. E internet è trasparente, tutto verrà scoperto. Il PD è mascherato e aiuta il PDL, si mantengono a vicenda per non perdere la poltrona che frutta loro decine di migliaia di euro. Tutta la farsa dei finanziamenti pubblici: una truffa ai danni dei cittadini che hanno già detto la loro con un referendum e 350.000 firme ignorate. I PARTITI CI PRENDONO IN GIRO! MA VERAMENTE LEI NON SE N'E' ACCORTO? BASTA LEGGERE IN INTERNET E TUTTO e' CHIARO. ED I MEDIA SONO CONTRO IL M5S perchè sanno che vogliono abolire il finanziamento pubblico ai giornali! Conosco sempre più persone che voteranno il M5S, schifati dal PD e dal PDL. MA COME SI FA a fidarsi ancora di gente come B.e tutti gli altri maledetti che hanno rubato la ricchezza italiana e continuano a rubarla e a prenderci in giro? no, davvero, mi dica come fa Lei a sentirsi rappresentato dal PD o PDL? io mi vergognerei. LA RIVOLUZIONE PACIFICA è iniziata. Spazio ai CITTADINI INCENSURATI. A CASA I VECCHI, SPORCHI, CORROTTI, TRUFFALDINI PARTITI.

rossi agostino Commentatore certificato 23.09.13 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Chi non paga le tasse ALLA LUCE DEL SOLE non è un evasore, è evidente.
L' evasore cerca sempre di apparire lindo, in regola e non attirerebbe mai e poi mai l'attenzione con una protesta come questa.
Sicuramente l'imprenditore in questione fa di necessità virtù: non riuscendo materialmente a pagare le tasse. O paghi o mangi. Tanti altri si sono suicidati, meglio così? Gli evasori sono ben altro.

Daniele B., Tarcento Commentatore certificato 23.09.13 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Lucia Annunziata è IRRILEVANTE.

Gianmaria Valente (cu chulaìnn) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.09.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Come al solito ci danno addosso senza pensarci su 2 volte... Pennivendoli almeno leggete le firme dei post e informatevi ! Poi sul post che dire... Io ho busta paga e non posso sottrarmi a pagare le tasse! Se potrei sicuramente metterei da parte tutto per farmi una pensione personale senza dare niente a nessuno ma purtroppo lo stato non me lo permette!pensate a quante tasse pagate e quanti servizi avete ... Mi sembra davvero una gran presa per il culo! Tra assegni famigliari detrazioni etc... Pago circa 600-700 euro di tasse al mese sulla busta che all'anno diventano 7-8000 euro in più mettici tares imu (o service tax) canone Rai IVA benzina sigarette arriverò a pagare a conti fatti più di 15000 euro di tasse (e sono rimasto basso su benzina e sigarette) ecco io con 15000 euro potrei farmi un'assicurazione sanitaria (una completa costa circa 300 euro al mese)e un bel gruzzoletto di circa 11000 euro da investire per farmi una mia pensione !11000x 35 anni sono quasi 400mila euro interessi arriveremo almeno a 420 mila ora dividendo per 2000 al mese per avere una bella pensione fa 240 mesi coperti (20 anni a 2000 euro al mese) . Fatti questi conti io dico ma perché corsi ha torto ? Ma che me ne frega di pagare uno stato che non mi garantisce nulla ! Ora il mio pensiero e difficile da mettere in pratica per tanti motivi ma sicuramente sarebbe migliore di ciò che abbiamo adesso!se proprio dobbiamo pagare garantiteci i servizi e rendete pubblici i conti dello stato che vi ricordo siamo noi! Abbiamo il diritto di sapere come usate i nostri soldi

Yuri b 23.09.13 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Un giornale del gruppo espresso che mistifica.
La frase non è "dovremmo tutti evadere il fisco" ma "dovremmo fare tutti come Roberto Corsi" !!
Il significato cambia.
P.s.:questo cavolo di giornale ha mai scritto articoli denigratori sul condannato evasore Berlusconi? Domando,eh?!

Terry,mi 23.09.13 08:39| 
 |
Rispondi al commento

Sarei d'accordo con il parlamentare ma alle parole occorre aggiungere un progetto comune con i suoi aspetti attuativo e con un appoggio legale

Enrico de angelis 23.09.13 08:37| 
 |
Rispondi al commento

un giornale monnezza, leccaculo di letta e berlusconi

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 23.09.13 08:09| 
 |
Rispondi al commento

annunziata......va fanculo
con la tua carta ci puliamo il culo

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 23.09.13 08:08| 
 |
Rispondi al commento

Ipercoop afragola,Napoli,chiude,a casa 250 dipendenti,perche le aziende pubbliche non chiudono?B A S T A C O N I D I R I T T I A C Q U I S I T I,tutti uguali,pubblico e privato....

Carlo D., Casoria(Na) Commentatore certificato 23.09.13 07:46| 
 |
Rispondi al commento

IO CHE SONO PENSIONATO MASSACRATO DALLE TASSE, MI DICI COME POTREI EVADERE IL FISCO????
METTERE IN MOTO IL CERVELLO PRIMA DI PARLARE.
Porc......!

carlo dalla 23.09.13 06:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Bisognerebbe chiamare l'autospurgo per pulire quei sacchi di merda che sono all' l'Huffington Post....

emanuele b., montepulciano Commentatore certificato 23.09.13 05:46| 
 |
Rispondi al commento

E comunque chi è l'Huffington
E chi se lo è mai inc...to ??? Sto giornale utile solo ad incartarci patate ....!!!

Jury buono 23.09.13 04:22| 
 |
Rispondi al commento

Grillo o chi per te sto giro hai torto marcio.... Certo e' raro va detto ma sto giro proprio torto marcio.
Se vuoi fare una protesta non la fai non pagando le tasse la fai andando in piazza o piu' pacatamente partecipando alle attività dell'unica opposizione italiana il M5S.
Quel post ed anche questo di conseguenza giustificano e in parte sostengono chi non paga le tasse, quando le giudica troppo onerose, chi ritiene lo stato invadente, chi ha problemi con gli extracomunitari. Mi pare chiaro che qui si voleva porre l'accento sull'eccesso di tasse, su uno stato incui non ci riconosciamo piu' e su una politica dell'immigrazione volta ad abbassare il potere contrattuale dei lavoratori e quindi delle persone piu deboli, tuttavia i toni del messaggio e le mancate spiegazioni possono offrire ambiguita' che su queste cose non e' ilcaso di dare sopratutto se si e' parlamentari o se si scrive sul blog.
L'HP non ha fatto altro che citare l'evento su FB e con una piccola forzatura ha ha descritto fatti che piaccia o no.
E fa tristezza vedere una difesa debole come questa. Basta andare sulla pagina FB e si capisce subito il tono dell'intervento della sarti. Lo stesso intervento poi citato dal blog era proprio fuori luogo per me.
Si sta facendo propaganda, i partiti fanno propaganda e noi dal blog con lo staff e beppe facciamo uguale, bieca propaganda elettorale per attirare i voti e le simpatie dei liberisti antistato che non vogliono pagare le tasse. Bello complimentoni. Io la propaganda la chiamo presa per il culo carissimo Beppe e company. E mi dispiace vederla da parte tua e non e' la prima volta e non solo sul blog..... Mi chiedo se con la scusa di essere ll'unica vera opposizione dobbiamo ingoiare qualsiasi rospo...

Domenico Migliorini (mimmolimmo), Ginevra Commentatore certificato 23.09.13 02:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

annunziata....vaffanculo...

alberto corradi martinelli, imperia Commentatore certificato 23.09.13 01:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se come dite è diffamatorio querelate il responsabile. Vedrete come smetteranno. Poi mi spiegate cosa centra inserire il video di Giulia Sarti sull intervento trattativa Stato-Mafia del 9 aprile nell' articolo che informa sulla presunta diffamazione compiuta da Huffington Post

Elena 23.09.13 01:21| 
 |
Rispondi al commento

...Ma a noi, dei giudizi di un Huffington Post, che cazzo ce ne frega? Ma perchè non vanno a guardare nel loro cesso??
Comunque solo che si trova in condizioni simili a quelle di Roberto Corsi può capire il diritto di "evadere" in uno stato che si comporta da bandito.

raffaello raffaelli, arezzo Commentatore certificato 23.09.13 00:58| 
 |
Rispondi al commento

mi stupisco del clamore suscitato dal non aver proferito verbo o commentato in alcun modo la notizia che si vuole coniugare a Giulia Sarti. La scorsa settimana Fassina (PD) in una intervista ha ammesso che si evade per necessità, consapevole dello strozzinaggio cui siamo sottoposti tutti. Non ho visto nessun tipo di reazione, eppure Fassina sta al governo. Informate l'Annunziata

paola miani, ravenna Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 23.09.13 00:30| 
 |
Rispondi al commento

VERAMENTE LE PAROLE LE AGGIUNTE: dovremmo diventare tutti roberto corsi. Più di così! mi pare esplicito.andatevene a casa tutti quati, avete rotto-

VALERIA 23.09.13 00:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non darei molto peso a questo giornale da quattro soldi e anche perchè L`Annunziata non merita tutta
questa attenzione.


smettere di leggere l huffinfanculo??? Io non lo leggo mai come non leggo i quotidiani. Sono convinta e non ho bisogno di ulteriori prove che i giornalisti italiani possono fare tranquillamente un altro lavoro e non ne sentiremo la mancanza.

donatella DEL TURCO (doni.dt), LA SPEZIA Commentatore certificato 22.09.13 23:49| 
 |
Rispondi al commento

PER CHI NON LO SAPESSE L'HUFFINGTON POST E' UN QUOTIDIANO ONLINE STATUNITENSE,CHE PERO' NELLA VERSIONE ITALIANA E'EDITA IN COLLABORAZIONE CON "L'ESPRESSO" E SAPETE DA CHI E' DIRETTO ??? DA LUCIA ANNUNZIATA !! ORA CAPITE QUANTO VALE LEGGERE QUESTA NOTIZIA.....ZERO !!

deu seu (gundar), cagliari Commentatore certificato 22.09.13 23:46| 
 |
Rispondi al commento

Vicenda al limite dell'insopportabile. Ne ho scritto qui: http://www.valeriodistefano.com/giulia-sarti-come-ti-creo-il-mostro-senza-virgolette.html

Valerio Di Stefano, Roseto degli Abruzzi Commentatore certificato 22.09.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento

direttore huffigton post lucia annuziata; https://www.aspeninstitute.it/istituto/comunita-aspen/comitato-esecutivo guardate in quel link vedrete chi prende le decisioni in italia .

claudio r., vallebona Commentatore certificato 22.09.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento

Certo, quando uno non ce la fa più deve evadere il fisco. Ma chi lo dice che non ce la fa più? Autocertificazione? C'è chi non ce la fa a pagare il bollo della Ferrari, chi deve vendere la terza casa, poveracci. Poi magari c'è anche il pensionato che con 500 euro al mese ha qualche problema. Ecco, nessuno paghi le tasse, così al pensionato leviamo anche quelli. Tanto chi se ne frega.
Sarebbe bello se in parlamento ci fosse una forza politica in grado di proporre alternative. Vogliamo proteggere i furbi o quelli che obiettivamente non ce la fanno? Nel primo caso, evasione libera, nel secondo, cambiamo la soglia di esenzione, modifichiamo la curva delle aliquote, facciamo andare di moda l'onestà da parte di tutti. Però, mi rendo conto che questo sarebbe molto difficile. Molto più facile, e demagogico, elevare gli evasori a esempio da imitare.

Alessandro N., Firenze Commentatore certificato 22.09.13 23:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"Huffington Post": la menzogna e la mistificazione come modus operandi: un vergognoso pezzo anonimo, che taccia la nostra parlamentare Giulia Sarti di "apologia all'evasione", quando ha solo riportato testualmente un articolo sulla condizione disperata di uno dei milioni di italiani rovinati dalle politiche recessive e fallimentari dei governi omaggiati e riveriti da simili fogliacci prezzolati dal regime. Huffington Post che ha appoggiato le politiche recessive e macellaie di Monti, ovviamente se ne STRAFOTTE di quelle centinaia di migliaia di Italiani, come il commerciante in questione, ridotti alla fame: a loro interessa solo diffamare ad ogni costo quel Movimento che si batte per la cancellazione dei contributi all'editoria. Per questo perseguono una disinformazione dai tratti TERRORISTICI!!

gianfranco d. Commentatore certificato 22.09.13 23:00| 
 |
Rispondi al commento

beh, questa è stata proprio una berlusconata.
Sarti, la prossima volta prima di sparare cazzate del genere, conta fino a 100.
Forza M5S.

giulio c. Commentatore certificato 22.09.13 22:57| 
 |
Rispondi al commento

Ma per il tesseramento a Forza Italia chiedo qui?
:-)

Gabriele , Roma 22.09.13 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il fatto che si continua a nominare stranieri e clandestini per qualsiasi cosa comincia a darmi fastidio!
se per 50 anni siamo stati governati da banditi la colpa non è certo dei clandestini.
esistono cose e i diritti umani sono tra quelle cose che sono imprescindibili, faremmo bene a capirlo! in queste cose la democrazia non c'entra piu niente! se si fa un referendum sui clandestini in italia verrebbero bruciati vivi! non siamo pronti a questo tipo di democrazia mi dispiace!!

daniele gulizia 22.09.13 22:25| 
 |
Rispondi al commento

pizzo: versamento di una percentuale o di una parte dell'incasso, dei guadagni o di una quota fissa dei proventi, da parte di esercenti di attività commerciali ed imprenditoriali, in cambio di una supposta "protezione"

imposta: L'imposta è un tipo di tributo, ovvero una delle voci di entrata del bilancio dello Stato, costituita da un prelievo coattivo di ricchezza dal cittadino contribuente non connesso ad una specifica prestazione da parte dello Stato.

tassa: tributo applicato secondo il principio della controprestazione cioè legata a un pagamento, dovuto da un soggetto come corrispettivo per la prestazione a suo favore di un servizio pubblico.

In base alle definizioni precedenti lo stato in modo simile alla mafia chiede soldi in cambio di una supposta "protezione" militare e di servizi non chiaramente esplicitati che i cittadino è costretto a finanziare IN BLOCCO (tav f35 e mafia inclusi) quindi almeno un certo sdegno per il furto che subiamo credo che non sia criticabile.

Le tasse eque si pagano, le imposte andrebbero ridiscusse e il pizzo ai mafiosi (tanto amici di dell'Utri e dei politici del tav) non si dovrebbe pagare.

Non si capisce perchè il cittadino debba pagare le tasse quando i politici sono i più grandi evasori, anzi peggio, addirittura truffatori come Berlusconi sempre sostenuto da pidiellini e menoellini:
buoni si ma coglioni no!
Pagare le tasse eque è giusto, pagare tutte le tasse e imposte secondo le leggi scritte da dei criminali per sostenerli è moralmente da delinquenti!
Chi paga tutte le tasse sostiene crimine e soprusi di stato (tav e guerre inclusi), quindi perchè dovrebbe andarne orgoglioso? felice di aver contribuito a eccidi di donne e bambini? e felice di aver finanziato la mafia?
Collaborazionista del crimine è un titolo onorifico?

Sostenere economicamente le parti buone dello stato è cosa buona, sostenere le parti criminali dello stato diabolicum est.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 22.09.13 22:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oramai per fare notizia , questi pseudogiornalisti , devono attaccare a testa bassa il M5S,.

Roberto Ricci 22.09.13 22:01| 
 |
Rispondi al commento

L'HF fa parte del gruppo l'Espresso...quindi

giovanni paolucci 22.09.13 21:57| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
L'Huffington Post A MIO PARERE E' NIET'AFFATTO INFORMATO,SUL NOSTRO MOVIMETO 5 STELLE
ALVISE

alvise fossa 22.09.13 21:52| 
 |
Rispondi al commento

Huffington Post ovvero
"stev'm scarz a munnezz"

Paolo Cicerone, ★★★★★ Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.13 21:39| 
 |
Rispondi al commento

Ormai non attacca allungano il brodo,solo chi crotica il m5s puo accettare simili notizie fazziose e piene di sostegno della casta.Purtroppo noi giudichiamo solo i giornalisti che la casta ci propone,naturalmente sono quelli che pur di raggiungere o mantenere la direzione di giornali o programmi televisivi sono a favore di mantenere il sistema corrotto

Pescatore 22.09.13 21:28| 
 |
Rispondi al commento

Ho visto scritto:
"Dovremmo diventare tutti Roberto Corsi" e "Se tutti facessero come Roberto Corsi",
io ci aggiungo "Se continua cosi saremo costretti a fare tutti come Roberto Corsi".

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.13 21:10| 
 |
Rispondi al commento

Test2

Marco 22.09.13 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Giusto che si evada i nostri soldi per gli F35 pensioni d'oro e salvataggio slot machine mi sembra naturale e spontaneo evadere come forma di repulsione per uno stato ingiusto.

antonio rubino 22.09.13 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Concordo con il Sig.Domenico Nucci: Ma che razza di giornale sarebbe sto Huffington Post ? Visto le storpiature che pubblica si facesse un po i cazzi di casa sua che qui di altra stampa avversa in malafede o giornalisti capziosi e incapaci non se ne sente per nulla bisogno. Facessero un vero lavoro di indagine giornalistica prima di gridare al fuoco capirei, ma altro fango gratuito sul movimento...no grazie, abbiamo già dato in ufficio.

Tukko67 aka (acronik-nauta) Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 22.09.13 21:01| 
 |
Rispondi al commento

Come diceva un mio amico, piccolo imprenditore come me, "nostra non è evasione ma LEGITTIMA DIFESA", solo che lui non c'è l'ha fatta e ha deciso a 43 anni di farla finita togliendosi la vita. Che c....o di paese è il nostro?

Domenico T. 22.09.13 21:01| 
 |
Rispondi al commento

basta parlar male dei grillini. Una cosa è certa.. non è la bravura degli oracoli del giornalismo a convincere per chi o chi non votare, ma è la condizione sociale di ogni elettore a convincere se stesso dove ripararsi.
L'elettorato del M5s è direttamente proporzionale al malgoverno, alla crisi economica e all'ingordigia della classe dirigente, quanto più aumentano questi fattori, tanto più aumentano gli elettori del M5s e dato che questi fattori sono ben lungi dall'essere azzerati.. anzi aumentano spudoratamente, per cui gli elettori del M5s aumentano pari pari e quindi un giorno non troppo lontano i grillini governeranno con una maggioranza schiacciante e farete i conti con loro

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 22.09.13 20:47| 
 |
Rispondi al commento

Ma che cazzo è l'Huffington post?

Domenico Nucci, Castiglion Fiorentino AR Commentatore certificato 22.09.13 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Da questo giornaletto non ho visto scritto "APOLOGIA" PIDIELLINA dell'evasione dell'on. Antonio Martino " CHI EVADE LE TASSE E' UN PATRIOTA".

Aurelio T: 22.09.13 20:36| 
 |
Rispondi al commento

E' ora che si cominci a denunciare per diffamazione tutti i pennivendoli che continuano imperterriti ad usare, distorcendolo a loro uso e consumo,il pensiero di chi onesto lo è per davvero! W M5S

lorenzo parodi 22.09.13 20:28| 
 |
Rispondi al commento

sicuramente qualcuno coscera qualcun'altro in quel giornale li per diffamare .....siamo in italia wm5s

marco i., bari Commentatore certificato 22.09.13 20:24| 
 |
Rispondi al commento

eh lo so, volevo rispondergli nei commenti, ma loro vogliono leggere tutti i tuoi dati ed accedere alle info del profilo FaceBook per farti rispondere. Ho rinunciato.

Roberto Borrino Commentatore certificato 22.09.13 20:23| 
 |
Rispondi al commento

e invece del pdl ANTONIO MARTINO l'Huffinggton post
NON HA NIENTE DA DIRE??!!!...


Pdl, Martino:
‘Berlusconi? Patriota chi evade il fisco. Giudici mascalzoni’


http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/09/13/pdl-martino-berlusconi-patriota-chi-evade-fisco-giudici-mascalzoni/244493/

anib roma Commentatore certificato 22.09.13 20:14| 
 |
Rispondi al commento

Io da Cristiano, piuttosto tirerei in ballo Gesù per ricordare che insegna anche a non rubare. Visto che le nostre tasse sono una rapina dal momento che in cambio non riceviamo servizi adeguati. Negli ultimi anni tutti i servizi sono scaduti, e le tasse aumentate. Quindi chi è che ruba?

Irvin Testini 22.09.13 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma il direttore del Huffington Post non è Lucia Annunziata quella che in una trasmissione di Santoro nel 2009 ha detto “NOI GIORNALISTI DOVREMMO ORIENTARE L’OPINIONE PUBBLICA ITALIANA”.

La “solà” Lucia Annunziata ha una missione da compiere “ORIENTARE L’OPINIONE PUBBLICA ITALIANA”.

Paolo R. Commentatore certificato 22.09.13 20:08| 
 |
Rispondi al commento

MA VE LO IMMAGINATE VOI CHE CHI SGUAZZA IN UNA SOCIETA' "ASSERVITA", ASSISTA PASSIVAMENTE CHE VENGA RESA "LIBERA"??????????????????

terenzio eleuteri 22.09.13 20:02| 
 |
Rispondi al commento


Movimento 5 stelle, Giulia Sarti cita l'imprenditore che evade il fisco: "Dovremmo tutti fare come lui"
L'Huffington Post | Pubblicato: 22/09/2013 16:11 CEST | Aggiornato: 22/09/2013 18:59 CEST

Non comprendono neppure la differenza tra EVASIONE e RIVOLTA fiscale.
Infatti parlano di B. come uno che ha evaso e non FRODATOil fisco.
Quella di Corsi NON è evasione in quanto si è già autodenunciato, ma obiezione fiscale


Davide D., Genova Commentatore certificato 22.09.13 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Quando ho letto il post sono rimasta basita. La parlamentare non ha inneggiato all'evasione fiscale per cui l'articolo dell' Huffington Post e' da condannare ma certo dire che tutti si dovrebbero comportare come questa persona e' sbagliato.
Non e' con l'evasione fiscale che si potra' salvare l'Italia. Capisco la disperazione del commerciante ma almeno lui un lavoro c'e' l'ha ancora e cosa dire dei numerosi disoccupati? Loro si' che hanno solo le mutande.
Le battaglie vanno sempre combattute nella legalita'. E poi lasciatemelo dire da Cristiana, lo stesso Gesu' ci ha insegnato che dobbiamo pagare le tasse.

Cristina M 22.09.13 19:51| 
 |
Rispondi al commento

E' giunto il momento di passare a vie legali, obbligandoli a rettificare e a chiedere scusa in prima pagina (in Home). Non è possibile continuare in questo modo...

Nicola Dal Corso 22.09.13 19:47| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento

ma da una che fa parte dell' aspen it cosa vi aspettate avranno insegnato a far propahttps://www.aspeninstitute.it/istituto/comunita-aspen/comitato-esecutivoganda o no !

claudio r., vallebona Commentatore certificato 22.09.13 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Ripeto
Dalle cloache non escono mai rose ma sempre RATTI e SCARAFAGGI avvolti da miasmi IRRESPIRABILI

Riccardo Garofoli 22.09.13 19:42| 
 |
Rispondi al commento

SE NON SI QUERELA LA TESTATA GIORNALISTICA, SI DARA' ALL'OPINIONE PUBBLICA LA CERTEZZA CHE QUANTO DICHIARATO IN MANIERA DIFFAMATORIA E' VERA.

Maurizio D., Bolzano Commentatore certificato 22.09.13 19:41| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Ma al neo nato italico huffington post
Il nome di LUSI della margherita o il fu AN o i pd pdl e vari non dicono nulla
Un cittadino a messo lo stato alla porta
lo stesso stato regala soldi a partiti morì e sepolti e a partiti in coma
E invece di andare ad intervistare il cittadino che prende delle misure estreme . Che fa ,
da del evasore a chi sta facendo il lavoro SUO un parlentare si fa giornalista e riporta la notizia è apologia del evasione?
Ieri ALFANO ha dato del terrorista a Rodota oggi un Organo di pseudo informazione diretto dal ex presidente della Rai ( sponsorizzata ) da del evasore ad un rappresentante che si fa giornalista
E proprio la fine del mondo le sciabole restano appese e i foderi combattono
Dalle fogne escono solo miasmi soffocanti e putridi

Riccardo Garofoli 22.09.13 19:38| 
 |
Rispondi al commento

Tra l'altro, se rileggete l'articolo adesso, l'anonimo estensore lo ha modificato. Il virgolettato dell'ultimo capoverso era inizialmente attribuito direttamente a Giulia Sarti.....peccato non aver fotografato la schermata

Alessandro palchetti 22.09.13 19:35| 
 |
Rispondi al commento

io farei una cosa ovvia:trascinerei i responsabili dell'articolo in tribunale per diffamazione,senza scompormi tanto!

salvatore n., napoli Commentatore certificato 22.09.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Da una fanzine piddina cosa vuoi aspettarti? Ormai il movimento è diventato il punchingbag della stampa di regime, l'unica difesa è la querela oltre allo sputtanamento pubblico di chi diffama

Massimo Lafranconi, Lecco Commentatore certificato 22.09.13 19:24| 
 |
Rispondi al commento

Una bella denuncia no?

Roberto F., Parma Commentatore certificato 22.09.13 19:21| 
 |
Rispondi al commento

Huffington post
Dalle fogne non esce mai profumo o rose spesso RATTI e SCARAFAGGI e miasmi soffocanti

Riccardo Garofoli 22.09.13 19:17| 
 |
Rispondi al commento

sappiamo bene cosa ha scritto la nostra e quindi signori????avviate causa di diffamazione contro i miserabili giornalai o questa è solo una lamentela???io voglio vedere e leggere che fate denunce!!!voglio il mio M5S sempre pronto alla guerra contro la disinformazione!!!!non post qui adesso ma post dopo aver fatto denuncia!!i soldi che poi entreranno in cassa andranno a qualche forma di aiuto a chi ne ha bisogno"!!colpiamoli nel portafoglio!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 22.09.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Ma da una come Lucia Annunziata che ti aspetti rose
La ns rappresentante ha fatto il lavoro che un buon giornalista deve fare cercare la notizia e farla conoscere al opinione pubblica
Invece si gira la frittata
Alla Lucia ex presidente della Rai messa li da un csx alla ricerca di potere mediatico
Vorrei chiedere chi e che ha portato un evasore alla guida del paese chi lo eleva a statista chi sarà mai il suo mentore il suo sponsor

Riccardo Garofoli 22.09.13 19:14| 
 |
Rispondi al commento

Che spettacolo desolante
Il pd governa il paese con uno dei più grandi evasori fiscali che la storia italiana ed internazionale abbia conosciuto , elevandolo a statista
Hanno fatto fallire una importante banca MPS governa in comuni in default
E la colpa e di dare voce a chi non c'è la fa più
Forse era la testata giornalistica a dover riportare il disagio di quest uomo e la decisione di porre un argine allo stato
Invece a girato la frittata chi riporta il disagio e evasore
La testata e chiaramente filo governativa e filo csx
Al posto di dire cazzate i giornalisti facciano il loro lavoro e cerchino le notizie
Una querela è d'obbligo

Riccardo Garofoli 22.09.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

Sarà l'aria inquinata che respiriamo, sarà il cibo avariato che mangiamo, sarà l'informazione che ci ipnotizza, ma non abbiamo più la capacità di analizzare gli eventi! Le notizie le assorbiamo a compartimenti stagno non riusciamo, cioè , ad avere un quadro d'insieme ( ad unire tutti i puntini). L' Imprenditore, per definizione, e' ladro ed evasore. L' Imprenditore si vende le proprietà per pagare le tasse. L' Imprenditore avanza del denaro dallo Stato.(che non riceverà mai) L' Imprenditore viene perseguitato da Equitalia. L' Imprenditore chiede aiuto alle Istituzioni.(che non riceverà mai) L' Imprenditore si suicida. Come fare per evitare nuovi suicidi? (Per la soluzione unire i puntini)

Andrea Cilona 22.09.13 18:59| 
 |
Rispondi al commento

L'Espresso.... Annunziata, Di Bella, Ruffini, Renzi, Facile.... Da Wikipedia signore e signori ecco a Voi...

In Italia: L'Huffington Post[modifica | modifica sorgente]
L'edizione italiana di The Huffington Post ha debuttato il 25 settembre 2012[5], proponendo tra l'altro un'intervista a Silvio Berlusconi. L'annuncio dell'uscita in Italia era stato dato a maggio. [6][7].
Seguendo la pratica già avviata con le edizioni francese e spagnola e secondo le indicazioni della fondatrice Arianna Huffington, anche la versione italiana ha abbandonato l'articolo inglese «The» in favore dell'articolo italiano «L'», per cui il nome ufficiale della testata è L'Huffington Post. L'articolo conserva la grafica del logo del Gruppo Editoriale L'Espresso, a sottolineare la stretta collaborazione tra i due gruppi editoriali nella versione italiana[5].
Realizzata in collaborazione tra l'Huffington Post Mediagroup e il Gruppo Editoriale L'Espresso. la versione italiana ha come direttore la giornalista Lucia Annunziata, conduttrice del programma In ½ h su Rai 3. Occupa la carica di vicedirettore Gianni Del Vecchio.
La redazione è composta da 15 giornalisti. I blogger chiamati a partecipare all'edizione italiana (50 alla partenza) sono noti esponenti del mondo politico, giornalistico, dell'economia e dell'arte in generale, oltre a molti altri meno famosi: figurano diversi sindacalisti appartenenti alla FIOM, il direttore di Rai 3 Antonio Di Bella, il giornalista Paolo Ruffini, l'attuale Sindaco di Firenze Matteo Renzi e il personaggio televisivo Geppi Cucciari.[8].

Tommaso L. Commentatore certificato 22.09.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento

un consiglio:
questo giornalaccio dell'HP non merita nessun risalto.
scrivetegli di rettificare ed eventualmente denunciateli, ma non fategli pubblicita sul blog di BG, perche gli fate solo un favore. Questo "nuovo" media e' sconosciuto alla maggior parte degli italiani e potrebbe chiudere...
Metteteo nella lista delle balle quotidiane ma nessun risalto

john biza 22.09.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento

LA notizia compare anche su LIBERO.

Giorgio Fiandrino , Buriasco Commentatore certificato 22.09.13 18:54| 
 |
Rispondi al commento

Pieno appoggio alla cittadina Giulia Sarti. Le tasse vanno pagate da tutti uguali per tutti in maniera chiara ed inequivoca. Furbizie vanno punite sul nascere ed i soldi versati allo stato dichiarati dallo stato stesso su come spesi. Il peso fiscale non deve superare il 18% totale in maniera da attrarre investimenti , la popolazione e nuove generazioni rieducate al valore del lavoro, le spese diminuite con fine finanziamenti a partiti, giornali , mega pensioni, pensioni anticipate, enti inutili, soldi gettati nell -ignoto- dalla casta, sovvenzioni a televisioni, estinzione spese inutili, estinzione privilegi politici a tutti i ranghi (governo centrale, regioni etc..) e controllo stretto immigrazione. Il tutto indirizzato alla ricerca, tecnologia, impresa e sociale. I soldi data dai contribuenti ora solo sollazzano i culi che scaldano le inutili sedie della casta ed i loro raccomandati o per coprire favoritismi. Ovviamente huffingtong post copre la notizia come dettata dalla distrosine della casta dei giornalai a capo di una raccomandata di regime, la fine dei furti perpetrati dai giornali ai contributi sociali segnera la loro fine.

Julio De Liso Commentatore certificato 22.09.13 18:53| 
 |
Rispondi al commento

... Non è soltanto B, a dover finire in galera, perché ho ripetuto più volte che la "sinistra ha la colpa dell'esistenza di B. politico". Insieme da vent'anni; tutti da mettere sotto inchiesta. E quello "stronzo" di Grillo, che fa lo stronzo e non fa nomi di chi dovrebbe dirigere la baracca. Non sarà di certo lui e la Lombardo con Crimi? (Questo, Paola, lo riporto pari pari sul suo blog.) Ciao

Mario Antonio Esposito 22.09.13 18:43| 
 |
Rispondi al commento

Ma perché meravigliarsi, sappiamo tutti chi è il direttore.

Carlo D'Ottone, Roma Commentatore certificato 22.09.13 18:42| 
 |
Rispondi al commento



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori