Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

L'Italia a testa in giù

  • 745


zhang_dali.jpg


Opera di Zhang Dali

Il PIL dell’Italia ha registrato -0.2% nel secondo trimestre del 2013 contro -0.6% nel primo. E’ bastato un rallentamento della decrescita per far suonare le fanfare della ripresa al governo Letta promettendo una uscita dalla crisi che è invece lontana.
Fior di economisti, non da ultimi Fitoussi e Roubini, avvisano che la ripresa in Europa difficilmente ci sarà prima della fine del 2014 dal momento che la ricetta errata di "austerità e tasse" ha depresso salari reali e consumi in assenza dei quali parlare di ripresa è irrealistico. Le stime del Fondo Monetario indicano un magro +0.5% di PIL per l’Italia nel 2014, ma questa oggi sembra una chimera. Moody’s ha segnalato che un ritorno ai livelli pre crisi per l’Eurozona può attendersi non prima del 2016 -17 e solo per alcuni Paesi non periferici, quindi non noi. L’outlook negativo confermato da Moody’s per tutta la periferia d’Europa implica una probabilità del 33% di un ulteriore declassamento del rating nei prossimi mesi. Questo porterebbe la Spagna allo stato di junk (spazzatura) con inevitabili implicazioni di contagio per l’Italia che è stata retrocessa da Standard & Poor's prima dell’estate a BBB, uno scalino sopra la Spagna e due sopra la spazzatura.
Il debito pubblico deve mantenere lo status di investment grade, di affidabilità, in almeno due delle tre agenzie di rating per essere incluso nei principali indici mondiali, quindi per riuscire a vendere i nostri titoli pubblici. Gli statuti dei fondi di investimento non autorizzano l’acquisto di debito pubblico non incluso negli indici.
Cosa succederebbe a spread e tassi in caso diventassimo "spazzatura" con la conseguente vendita "forzata" da parte dei grandi investitori esteri? Il default. La politica monetaria di Draghi è condizione necessaria ma non sufficiente a garantire la sostenibilità del nostro debito e la crescita. E’ da due mesi infatti che i tassi reali sono in aumento spinti dal cambio di politica monetaria della FED americana. Il rendimento dei titoli di Stato a 10 anni americano è passato da 2% a 2.7% nelle ultime settimane, e quello italiano ha seguito a ruota passando da 4% a 4.5%. Questo ha pesanti effetti sull’economia reale italiana. Infatti il credito a medio-lungo termine, particolarmente sensibile al rialzo dei tassi, rappresenta il 60% del portafoglio crediti del sistema bancario nazionale. Per le PMI il 65% del credito ad imprese in Italia è a medio-lungo termine e viene ricalcolato su tassi che sono in netto rialzo.
La Siria complica le cose. Il prezzo del petrolio è ai massimi degli ultimi tre anni come conseguenza dalla instabilità geo politica in Medio Oriente. Per Paesi come l’Italia questo significa maggiore inflazione per l'aumento del prezzo del petrolio. L'Italia è in uno scenario dove dopo due anni di austerità in nome di una presunta competitività, un alito di vento sul prezzo del petrolio e l’inflazione in aumento rischia di spazzare via ogni barlume di ripresa di competitività (ammesso che ci sia veramente). Serve a poco licenziare, ridurre i salari e tagliare le pensioni per acquisire competitività di prezzo interna se poi importiamo inflazione dall’esterno via petrolio. E’ inutile e nocivo sperare di diventare competitivi con la deflazione. Produttività e competitività si sono arrestati dal 1996, l’anno della rivalutazione della lira che portò a cambiare l'Euro a 1,936.27 lire. Fu tale conversione ad un tasso troppo alto richiestoci per entrare nell’Euro a segnare l’inizio del declino italiano come è emerso dai saldi negativi della nostra bilancia dei pagamenti nel decennio dell’Euro speculari rispetto ai saldi attivi della bilancia dei pagamenti della Germania.
Parlare di crescita in Italia risulta irrealistico. Se allunghiamo l’orizzonte al 2015 il quadro si fa cupo perché la variabile Fiscal Compact entra in gioco. Con il Fiscal Compact l’Italia si impegna dal 2015 a ridurre il suo debito in eccesso del 60% del PIL di un ventesimo all’anno per i successivi venti anni. L’entità dei numeri in questione è colossale, tale da rendere inspiegabile l’assenza del tema Fiscal Compact dal dibattito politico attuale. Con una crescita futura pari a zero (e non negativa come ora) rispettare il Fiscal Compact significa manovre da 50-60 miliardi di euro di riduzione del debito e un avanzo primario di almeno il 4% per il prossimo ventennio, o una riduzione della spesa pubblica del 15% all’anno oppure a nulla di tutto ciò a patto che si cresca al 3.5% di PIL l'anno. Impossibile. Quando iniziamo a discutere la ricetta Italiana a parte la tentazione di svendere i gioielli di famiglia (come l'ENI e l'Enel) per rispettare i vincoli del Fiscal Compact che ottusamente i partiti ci hanno regalato? E' chiaro perché Letta punti a non oltre il 2015 nelle più rosee previsioni di vita del governo. Andare oltre tale data significa mettere sul tavolo temi ben più complessi di come cancellare l’IMU sulla prima casa per introdurre la Service Tax.
E’ a questi temi che si dovrebbe guardare quando si parla di crescita italiana, Capitan Findus Letta, non al meno zero virgola estivo celebrato da tutti i media compiacenti.

lasettimanabanner.jpg

Potrebbero interessarti questi post:

I risparmi di Letta
Gli sponsor dell'inciucio
Letta e Epifani, oggi le comiche

1 Set 2013, 12:23 | Scrivi | Commenti (745) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 745


Tags: bilancia dei pagamenti, Draghi, euro, Fiscal Compact, Letta, petrolio, Siria

Commenti

 

A me me piace di più l'idea di un'Italia senza palle, più che un'Italia a testa in giù: rende meglio l'idea di passività di un popolo con le caratteristiche comportamentali della razza ovina!

terenzio eleuteri 03.04.14 15:36| 
 |
Rispondi al commento

(null)

Laura 22.10.13 21:07| 
 |
Rispondi al commento

.

Patrizia 22.10.13 20:56| 
 |
Rispondi al commento

I FUNERALI DI STATO AGLI IMMIGRATI? NO, Letta ha preferito andare in America. Intanto la l'ultima manovrina ha determinato un salasso per gli Italiani senza distinzioni tra poveri e benestanti: La TRISE (TRISTE) fara' pagare la tassa per le abitazioni anche ai pensionati che non hanno la sufficienza pensionistica per mangiare e che a differenza delle stronzate dei tg di stato non solo non sprecano il mangiare (cibo) ma lo cercano dentro i secchioni della monnezza:MA MI DOMANDO SE LEGGETE I POST.

CHICCO CHECCO 16.10.13 21:21| 
 |
Rispondi al commento

per contro il club degli ottimisti Letta in testa dicono tutto bene. Ricorda l'orchestra che continuava a suonare mentre il titanic affondava Non sappiamo neppure fare il turismo con i prezzi dei carburanti impossibili per i turisti...ma tutto va bene...siamo con la cacca alla bocca e come nei peggiori seminari di comunicazione "Think positive facciamo un bel respiro profondo...."e giù tutto...

gilberto gamberini, cassacco Commentatore certificato 10.09.13 19:05| 
 |
Rispondi al commento

AL COORDINATORE NAZIONALE BEPPE GRILLO E A TUTTI I PARLAMENTARI DEL M5S. LA "VERA" DEMOCRAZIA,LA GIUSTIZIA E LA LIBERTA' VANNO CONQUISTATE CON OGNI MEZZO. FRANCO BERSELLI

FRANCO BERSELLI, FORMIGINE Commentatore certificato 07.09.13 16:24| 
 |
Rispondi al commento

eh già! La rivalutazione della lira! Chissà chi svalutò! Forse il marco? Non più tardi di ieri ho sentito un sedicente luminare dire che il segreto della fortuna germanica fosse il fatto che i sindacati ( capito?! i sindacati non i lavoratori!) sono nel consiglio direttivo! Non che hanno bloccato la nostra svalutazione e non rivalutano i loro salari...anzi invitano i nostri professionisti ad andare là tanto per calmierare ancora un pò le loro aspettative di aumenti salariali! Visto che i partiti hanno in mano ospedali tribunali scuole ministeri partecipate consorzi ci voleva anche il loro tocco dorato anche nelle fabbriche!!!! Santi numi! Fanno proprio schifo!

Simone C., Liguria Commentatore certificato 04.09.13 13:58| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, sinceramente per me in questo paese, la gente che lavora onestamente c'è ne veramente poca, e ancora di meno di professionisti.
Diciamola così sono tutti professori ma infermi di mente.
Il PIL di sicuro aumenterà tra breve perchè aumentando l'IVA e le TASSE aumenta la produttività,e quindi il montante sarà a crescere...
Solo cazzate e sempre cazzate sa produrre il bel paese.

roberto 04.09.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Complimenti! Un'analisi molto ben articolata.

Emanuele Pallotta 03.09.13 22:09| 
 |
Rispondi al commento

le agenzie di rating..non servono..basta vedere due conti e guardarsi in giro..informarsi un po'...e di sicuro il giudizio sul rating lo può dare chiunque..
Siamo Falliti..inutile girarci intorno..i n/s creditori stanno "buoni", per un semplice motivo:...evitare quello che è successo in grecia con i Bond..ossia perdita di valore del 53%..il 47% restituito con l'emissione di altri bond..
c'è però sempre un punto di rottura...è ovvio che un creditore non può dare credito all'infinito...quindi se aumenta la quota capitale...aumenta anche l'interesse..finchè un giorno non si riesce più a coprire le due voci che compongo il finanziamento, capitale+interessi..
al quel punto si fa crack..con o senza agenzie di rating!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 03.09.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento

ma insomma queste agenzie di rating le dobbiamo prendere in considerazione o no... a me sembra che il movimento 5 stelle stia facendo con queste ultime, quello che un po' si fa con la pelle dei coglioni(parolacce concesse dall'amministratore, la si tira dove si vuole in ogni direzione), cioè vengono prese in considerazione in base a quanto il loro giudizio possa far comodo per denigrare l'uno o l'altro "avversario". Vorrei ricordare che in alcuni post in questo stesso blog, si è detto più volte che le suddette agenzie non sono altro che società al servizio delle banche e governi speculatori, perciò cerchiamo di avere un po' di coerenza su quello che si dice in ambito economico, almeno noi.
un elettore

paolo matteucci Commentatore certificato 03.09.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento

Festeggiare un -0,2% sul Pil è da coglioni.
Faccio poi notare la banalità che tutti sembrano ignorare, ovvero che il Pil si misura con una moneta (euro) che si svaluta progressivamente ogni anno quindi se un'azienda fattura 100 euro un anno e 100 l'anno successivo significa che ha subito una riduzione del suo fatturato pari all'inflazione monetaria di quei 100 euro (mettiamo l'1-2%):
siamo nella merda e continuiamo ad affondare a velocità di recessione Pil + inflazione.

Il Fiscal Compact, ovvero la riduzione del debito non si può applicare nei periodi recessivi per non appesantire la recessione instaurando una spirale molto più recessiva dovuta al calo dei consumi che riduce introiti fiscali e occupazione.

La soluzione banale è uscire dall'Europa e rimettere l'economia con il sistema degli anni '60 (incluso il ritorno alla Lira e sistema bancario pre-riforma), si può accettare solo la libera circolazione delle merci, e 'fanculo alle direttive europee (e alle multe che ci rifilano) che con i miliardi risparmiati possiamo dare una buona spinta all'economia.

Alessandro P., Alano di Piave Commentatore certificato 02.09.13 22:14| 
 |
Rispondi al commento

QUANTI ANALISTI!
QUANTE ANSIE!
Se Grillo, oltre a propinare analisi della situazione, concludesse ogni post con una proposta (ovviamente da sottoporre al vaglio degli elettori), forse un qualche senso il Blog l’avrebbe.

teodora i. Commentatore certificato 02.09.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Per una volta l'inganno può anche farla franca, ma contare sulla speranza che duri è pura follia.
E' vero: errare è umano (se fatto in buona fede) ma perseverare è diabolico.
Il più conosce il meno.
Come si semina, si raccoglie.
NON SI SALVA N E S S U N O

teodora i. Commentatore certificato 02.09.13 19:26| 
 |
Rispondi al commento

Capisco che ci tieni stretto questa tua creatura, ma io non riderei tanto, perche la gente ha bisogno di fatti ,caro Casaleggio Roberto di Milano.
Cosa stiamo facendo per far conoscere il nostro programma?...al di fuori della rete,niente,zero,nisba. Come puoi prettendere che ci votino se non conoscono il nostro programma,...riccordati che abbiamo a che fare con dei professionisti di lungo corso,(loro) contro dei diletanti(noi)ed ogni giorno che passa ci demoliscono sempre di più.

Giuseppe L. 02.09.13 15:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma io mi domando e dico: c'era veramente il bisogno di eleggere questi quattro senatori a vita ai quali saranno elargiti dei mega stipendi, vita natural durante.
Ne avevano proprio bisogno.
Potevano comunque essere premiati con un'alta onorificenza legata alla loro fortuna ed alla loro bravura (per carità) che non fosse necessariamente un'elezione a senatore a vita?
Perché non proponiamo una legge che abroghi questo vergognoso rituale?

PAOLO PETRAROLO, RAVENNA Commentatore certificato 02.09.13 14:47| 
 |
Rispondi al commento

Mi sembra che qui come dire: "non si cavi un ragno dal buco".
Siamo impantanati.Sembra che casaleggio e Beppe,non interessi altro che la teoria ,via tutti!
Se vogliamo sistemare l'Italia dobbiamo raggiungere la maggioranza assoluta,ma se si aspetta ancora in pò,con tutti questi politici che ci stanno scippando il nostro programma,perderemmo almeno la metà dei voti .
Un pò di sano pragmatismo,caro Casaleggio perche cosi non si fa l'italia ma si muore!
Un consiglio: forse un pò meno teorie,e piu realismo ma sopratutto ascolta la base,perchè anche qui c'è qualcuno che potrebbe dire la sua in merito a come uscire dalla crisi...Casaleggio,giù dall'albero che la guerra è finita da in pezzo!...

Giuseppe L. 02.09.13 14:38| 
 |
Rispondi al commento

OTTIMI CANCELLATORI

teodora i. Commentatore certificato 02.09.13 14:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

I REALI PROBLEMI DELL'ITALIA (O ITAGLIA) SU CUI GRILLO (PDL-PD-L) TACE

RESIDUI FISCALI COMPLESSIVI: LOMBARDIA IN ATTIVO RECORD PER 56,5 MILIARDI

il Mezzogiorno UN PASSIVO DI 63
La Lombardia da sola ottiene un saldo attivo di oltre 56,5 miliardi, Emilia Romagna e Veneto circa 15.

Tra le regioni in passivo: Sicilia e Campania 16 miliardi, Puglia 12,5 e Calabria quasi 9 miliardi


CHISSA' COME MAI L'ITA-GLIA ARRANCA


SVEEEEEEEEEEEEGLIA

COSA CAZZO C'ENTRA L'EURO?????

DITE CHIARAMENTE CHE L'ITALIA NON E' ALL'ALTEZZA, INVECE DI PRENDERE PER IL CUXX I VOSTRI STESSI, SUPPOSTI (termine non casuale) VOTANTI

Ma chi le scrive 'ste robe: TOPO GIGIO?

Federico B., Estero Commentatore certificato 02.09.13 13:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MI VADO DOMANDANDO, IL SIG RENZI SINDACO DI FIRENZE,PERCHE' CANTANDO NON VA EVIDENZIANDO QUESTE COSE ? FORSE NON SONO VERE ? ALLORA OCCORRE
UN CONTRADDITTORIO CON QUESTI SIGNORI GOVERNANTI,CHE OGGI SI PRESENTANO IMMACOLATI COME SE FOSSERO ANDATI ALLE ISOLE 'VERGINI' INDICANDO CHE ORA OCCORRE FARE QUESTO ORA OCCORRE FARE QUELLO ORA OCCORRE UN CAMBIAMENTO... QUALE ? aH SI, QUELLO DI INVERTIRE PER UN DECENNIO PDL-PD...
BISOGNA RICONOSCERE CHE SONO DEGLI ARTISTI VERI DELLA POLITICA!!!
IN SOSTANZA IERI TI SFASCIANO IL PAESE IN TESTA E TI FANNO MORIRE DI FAME...FACENDO FUGGIRE LE INDUSTRIE E COSTRINGENDO A VENDERE MARCHI AL MIGLIOR ACQUIRENTE STRANIOERO....OGGI - IMMACOLATAMENTE SI PRESENTANO FRESCHI-FRESCHI
DICENDO '..BISOGNA ATTUARE UN CAMBIAMETO..).
QUASI QUASI CI CREDO: TANTO CHE MI COSTA NON AVENDO PIU' NIENTE...CHISSA' CHE NON MI FANNO 'SENATORE A VITA' ALLA FACCIA DI MARONI CHE
E' SOLO PRES. DI REGIONE.
VIVA L'TALIA, MA CHI CI FREGA A NOI ??? 'NAVIGATORI,POETI E TESTE DI RAPA...!?'.
UN SALUTONE A BEPPE (QUA' E' MEGLIO RIDERE).

crescenzo d'addona 02.09.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

letta intravede luce in fondo a questo lunghissimo tunnel che percorriamo da anni: è lava.

fabrizio castellana Commentatore certificato 02.09.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo, continuo ad insistere: Seri una testa di vicazzola come DiPietro. NON intendi ragione, continui ad attaccare a destra e sinistra, non c'è "vicazzola" che ti venga bene, sono tutti disonesti meno te e Casaleggio, non combini niente di buono e non lo fai combinare nemmeno ai tuoi. Io ti voterò, ma per ribaltare il tavolo, la Tua fortuna è che sono una massa di criminal politici, il peggio del peggiol che Napolitano, "Il Migliorista" (te lo regalo ma, è l'unico che abbiamo e sii rispettoso anche se poco lo merita in merito che NON SI PUO' CREARE NIENTE DALLA TOTALE DISTRUZIONE, che di fatto NON è possibile. Se non riesci a capire una cosa così semplice, fatto psicoanalizzare, sei come Berlusconi, psicopatico senza speranza. Fammi caso, dammi ascolto, studia strategia politica, invece di battute che, alla luce dell'italia attuale, fanno piangere chi gia soffre e ridere i mascalzoni contigui alla politica.

mario.brandani 02.09.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma noi italiani abbiamo problemi più grandi di questo, tipo togliere il nano pregiudicato dalle rogne!!!!!!!!!!!!!!!!!

Maria Marcianò 02.09.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

ps

IGNOOOORANTI

RESIDUI FISCALI E POLITICA FISCALE NORD VS SUD

TASSE
CUNEO FISCALE
IRAP
MAFIE
PACTA SCELERIS SINDACATI INDUSTRIA
INFRASTRUTTURE DA TERZO MONDO
OLIVETTI MORTA
IT MORTO
INDUSTRIA MORTA
INDUSTRIALI DEL C.....

COSA CAXXO C'ENTRA L'EURO???????

DITE. SEMMAI, CHE SECONDO VOI GLI ITALIANI SONO INCAPACI E DEVONO TORNARE IN AFRICA
sarebbe piu' coerente

Federico B., Estero Commentatore certificato 02.09.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

Si sono divisi i soldi del nuovo Governo ,ma finiranno presto con questi Presupposti,e la crisi raddoppiera triplicherà,quali sono le possibilità di creare entroiti economici,basati sul funzionamento socio economico del Paese,e quali sono le soluzioni per non spendere automantenedo uno qualsiasi degli enti Italia.Nessuno Niente,come puoi prevedere la ricrescita.Non esiste stabilità e ricrescita ,perche non hanno inventato niente far si che essa possa esistere.

Alessandro P., Roma Commentatore certificato 02.09.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

IL POPULISMARIO ERRATO: STUDIATE!!!!!!!!!

DEBITO ITALIANO AL 1999 IN EURO 1.282.061,5 (bankitalia)

DEBITO PUBBLICO IN LIRE PRE-EURO:
ca 2.500.000 miliardi di lire (2,5 milioni di miliardi di lire= 2,500,000,000,000,000 di LIRE, O 2,5 PER DIECI ALLA QUINDICESIMA)

2,5 * 10 alla quindicesima lire -> ca 1.3 trilioni euro
(1.3 per dieci alla dodicesimo EURO)

ritorniamo alla lira: magari con un rapporto di cambio aumma aumma
lo ZIMBABWE ci accoglie


OCCUPARSI DI RESIDUI FISCALI E POLITICA FISCALE SBAGLIATA NORD/SUD

E' LI' IL PROBLEMA AZZO....10/12 REGIONI IN ATTIVO SU VENTI


CHE PENA!

BASTA POPULISMO ERRATO
SI ESCA DALL'EURO E SI ENTRI NELLO ZIMBABWE
SVEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEGLIA

EURO= CAMPIONATO DI SERIE A
L'ITALIA E' STATA MIRACOLOSAMENTE AMESSA

TORNIAMO ALCAMPIONATO DI SERIE Z: MONETA A NASTRO 2.5 MILIONI DI MILIARDI DI LIRE DI DEBITO.......

5 MAFIE
50 ANNI PER LA SALERNO RC

MA CHE CAXXXXXXXO SCRIVETE???????????

LIBRI, E FOSFORO

Federico B., Estero Commentatore certificato 02.09.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BEppe,quando tu e Casaleggio prenderete una posizione seria e concreta contro l'€?
Tutti i discorsi e i propositi sulla casta brutta e cattiva,non servono a niente,quando il vero problema dell'Italia è l'€.Ma si sa che il tuo socio è un neoliberista convinto.

Domenico Di Scala 02.09.13 12:55| 
 |
Rispondi al commento

Ok tutto condivisibile. E allora? Quali sono le ricette del Movimento per uscire da questa trappola ordina a pennello dalle elite finanziarie pro euro? Molti di noi attivisti un'idea ce l'ha - uscita dall'euro e ritorno alla sovranità monetaria - ma il M5S fa orecchie da mercante e si rifiuta di verificare tali possibilità con economisti e gruppi di base che hanno elaborato delle proposte. per quanto tempo ancora?

adolfo p., givoletto Commentatore certificato 02.09.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il gioco del Potere è sempre stato quello di sfruttare le masse, offrendo politiche mistificate ad arte. Chi detiene il Potere sa bene che la propria sopravvivenza dipende dalla propria capacità d’irretire la parte del popolo più incline al suo compiacimento.

Possiamo chiamarla dittatura, totalitarismo, monarchia o anche democrazia ma, quand’anche non fossero deportazioni e olocausto, sarà sempre con il massacro dei più deboli e lo sfruttamento totale la struttura portante di quella realtà.

La guerra in Siria non serva ad altro che a tenere alto il prezzo del greggio al barile… e qui mi fermo…

Continuate voi.

Marcello M., roma Commentatore certificato 02.09.13 12:27| 
 |
Rispondi al commento

Scusa Beppe e Gianroberto
Sono della base dal 1 momento
A quando lo strumento per publicare e votare le Ns proposte dove 1 vale 1?

alessandro giglio, magenta Commentatore certificato 02.09.13 12:14| 
 |
Rispondi al commento

Beppe ti ringrazio per ciò che fai ed hai ragione su tutto,ma è giunta l'ora che tu vada in tv a parlare per evitare che le tue dichiarazioni vengono interpretate in modo errato.BEPPE VAI IN TV!!!

DANNY DE VIETRO, mediglia Commentatore certificato 02.09.13 11:56| 
 |
Rispondi al commento

nuovo post

paoloest21 02.09.13 11:54| 
 |
Rispondi al commento

il prezzo del petrolio, temporaneamente aumentato per la crisi siriana, risalirà per motivi di ripresa del consumo dovuti alla ripresa economica ai valori precedenti il 2008 cioè 140 - 150 dollari il barile. Il petrolio disponibile diminuisce e di conseguenza il prezzo aumenta.

giuseppe leucata 02.09.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

Per quanto mi riguarda tutti questi calcoli e contro calcoli riguardanti lo spread il debito pubblico il fiscal compact ecc... che vengono tirati fuori dai politici e dalle persone cosi' dette competenti in materia,sono parole vuote.Sono circa quaranta anni che ascolto questi signori che se la suonano se la cantano come vogliono,ma che non conoscono neanche lontanamente i problemi reali dei cittadini del ceto medio basso ,ma quello che non sono riuscito ancora a capire dopo tutti questi anni e' come i miei concittadini abbiano persisistito alle ultime elezioni a farli sedere di nuovo in parlamento.E' inspiegabile che si continui a mandare le persone in parlamento che in questi anni hanno contribuito con il loro modo di fare politica a creare questa situazione di gravita' economica e sociale e' assurdo!!!!!!!.In questi anni i ricchi sono diventati piu' ricchi ,mentre il ceto medio basso si e' ulteriomente impoverito!!!!!!!!.Che facciamo aspettiamo che in nome dello spread o del fiscal copact ci vengano a togliere tutto?.

stefano 02.09.13 11:39| 
 |
Rispondi al commento

L'ebetino:sono pronto a guidare il partito
ECHISENEFREGA

mariuccia rollo Commentatore certificato 02.09.13 11:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma quale ripresa,ma quale sviluppo?Letta ora,Monti prima,Berlusconi ancora prima(e tutti i loro predwecessoriper altri 20 anni indietro)ci hanno sempre preso in giro con 'sta favoletta! Dobbiamo metterci bene in testa che finche' abbiamo il Fiscal Compact ed i vincoli degli accordi di Maastricht,non andiamo da nessuna parte se non ancor piu' giu' nel baratro.In nome di questi trattati internazionali l' Unione Europea(dietro ciu si celano Massoneria,Bilderberg Group,Illuminati,ecc.)ci continua ad imporre quelle folli politiche di austerity che hanno mandato l' economia italiana(e di molti altri paesi europei) in remengo!Se veramente ci si vuol salvare,l'unica ricetta e' stracciare il Fiscal Compact e tentare di imporre all' Europa una rinegoziazione degli accordi di Maastricht.Se non la si ottenesse,uscire subito dall' Euro! Il ritorno ad una Lira debole favorirebbe enormemente le nostre esportazioni ed il turismo con favorevoli ripercussioni sull' occupazione e sull' aumento del pil.Innescherebbe insomma una spirale virtuosa.Quanto alla paura della svalutazione,quello e' un problema che si avrebbe solo andando all' estero ma in Italia il salario avrebbe sempre lo stesso potere di acquisto.L' ipotetico Mario Rossi di Milano,la spesa settimanale la fa a Milano,mica a Berlino! Quanto alla paura dell' inflazione,basta ripristinare la scala mobile. Insomma,preferiamo restare nell' Euro finendo come i poveri greci oppure dire Vaffa... all'Euro e tornare ad una situazione di benessere diffuso stile anni '80?

Silvio Arena, Vulcana Pandele-Romania Commentatore certificato 02.09.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Questo paese non cambierà mai!!!!!
Passano i mesi passano gli anni passano i decenni, ma questo paese resta sempre lo stesso anzi peggiora e si arrotola su se stesso su problematiche fasulle ed inesistenti che riguardano un solo Uomo (Berlusconi) o pochi più ed ignora tutto il resto la deriva che questa nazione sta prendendo. L'immagine che ho di questa nazione è come della carta forno che più la stendi e più si arrotola su se stessa, l'Italia e noi italiani siamo così, si arrotola su se stessa, ci arrotoliamo su noi stessi è tutto ciò è sfrustrante e deprimente per chi non può andarsene!

Roby 02.09.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

o t
ciao paolo.il caffè è più sotto!!!!
p.s. assolutamente d accordo con gabriele tinelli e,ovviamente,sempre con le analisi di viviana!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 02.09.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Beppe, vaffanculo però.

Il Post che ti eri incazzato mi aveva fatto ben sperare.

Ora torniamo a sparare a zero su tutti e non fare un cazzo??

A QUANDO LA PIAZZA PORCA PUTTANA? Altrimenti io mi sto rompendo i coglioni co sti post che fan solo che incazzare e basta.

Thorn Re Commentatore certificato 02.09.13 11:19| 
 |
Rispondi al commento

silvio & giacinto

rottami della storia

giuseppe di meo, roma Commentatore certificato 02.09.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento

Alle ultime politiche i Radicali hanno preso alla Camera 64.742 voti e al Senato 63.149
hanno lo 0,19 % dell'elettorato
Morto Pannella, che ha 83 anni e non sarà infinito, il partito sparirà
I rimasugli si uniranno a Berlusconi (come hanno fatto Taradash o Capezzone) o finiranno in qualche altro partito di destra
non per niente Pannella voleva stare con Storace

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 02.09.13 11:14| 
 |
Rispondi al commento

X Giovanni M., Lazzate:sono piu che d'accordo su cio che scrivi,di casi cosi' in italia ve ne somo a centinaia,due esempi qui da noi: il comune ha fatto costruire un ponte (pedo-ciclabile) che e' frequentato pochissimo e serve veramente a poco sicuramente non era una priorita'costo dell'opera chiaramente ingigantito..mentre le strade sono piene di buchi,dissestate e quando piove le strade sono allagate..(priorita'?)secondo esempio,c'e' una strada che si chiama traspolesana,a 4 corsie(tipo autostrada)che collega rovigo-verona,limite 90 km/hora..ultimamente molti automobilisti si sono lamentati,delle buche molte pericolose e hanno chiesto il ripristino del manto stradale,sai cosa hanno fatto?hanno abbassato il limite dei 90 a 70/km e hanno riempito la srada di autovelox!!soluzione piu semplice, e con un introito maggiore di multe.. ma la strada rimane sempre con le buche..ciao

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 02.09.13 11:10| 
 |
Rispondi al commento

Queste cose bisogna andarle a spiegare in tv.
Inoltre, secondo me, il m5s e' troppo silenzioso ed educato, contro questi furfanti al governo.

GABRIELE TINELLI (), carrara Commentatore certificato 02.09.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

lo han già detto altri e mi associo:jovanotti..il fighetta fortunato..ma che vada affan lui,i vari de gregori e compagnia cantante!!!i cosidetti vip si schieran da sempre con la casta!!!
p.s. io li boicotto non comprando nulla di questa gente.

Luca M., Rho Commentatore certificato 02.09.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

nell'ultima puntata del format fiorentino di ieri:

""“L’unica promessa elettorale mantenuta da Berlusconi nella sua storia politica è quella sull’Imu, e gliel’ha realizzata il governo del Pd. Ora tocca alle nostre idee”."""

gli astanti penso che avranno anche applaudito... mah!

però, chi lo spiega al futuro caro lleader che l'imu non est stata abolita del tutto?


che richiami il writer...


paoloest21 02.09.13 11:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BISOGNA LANCIARE LA SFIDA: ANDARE IN TV.
PERCHE' SE NON SEI IN TV SEMBRA CHE NON ESISTI.
MOVIMENTO 5 STELLEEEE? ANDATE IN TV, TUTTE LE TV, CHIEDETELO A GRAN FORZA, VOGLIAMO SENTIRE RACCONTARE LE COSE COME STANNO IN TV.
SONO STANCA DI VEDERE E SENTIRE I COMMENTI AD ALCUNE VICENDE PARLAMENTARI DIRETTAMENTE DAI PORTAVOCE DI PDL E PD-L MENTRE PER IL M5S è IL GIORNALISTA CHE RIPORTA (chissà come)IL COMMENTO DEI PARLAMENTARI. SGOMITATE E PARLATE DIRETTAMENTE. I
L BLOG E' UN MEZZO MERAVIGLIOSO MA DOVETE FARVI INTERVISTARE NEI TG RAI, MEDIASET, LA7.
E SE VI SNOBBANO, PRETENDETELO. SIAMO STATI 9 MILIONI: VOGLIAMO VEDERVI E SENTIRVI.NE ABBIAMO IL DIRITTO, DITELO ANCHE IN COMMISSIONE VIGILANZA RAI IL CUI PRESIDENTE E' DEI NOSTRI!
GRAZIE

PatriziaDiFe 02.09.13 11:05| 
 |
Rispondi al commento

E in mezzo a tutte queste problematiche Napolitano non ha trovato di meglio che nominare 4 senatori a vita che ci costeranno, ciascuno, comprese diaria, indennità, rimborsi, all’incirca 13.000 euro netti mensili (211.502 euro lordi all'anno).
Napolitano ha spiegato che queste nomine sono state date per dare un segno di serena continuità istituzionale avendo ritenuto di dover colmare i vuoti tristemente determinatisi, nel breve giro di un anno, nelle fila dei senatori a vita di nomina presidenziale. Prima si fanno tagli disastrosi alla cultura e alla ricerca e poi si nominano 4 persone appartenenti al mondo della ricerca e della cultura. Si dice che non ci sono soldi e che i costi della politica sono troppi e poi si aggravano tali costi con nomine non certo prioritarie per la salute del Paese.
La gente è sempre più disperata e incazzata, il Parlamento è una scatola vuota e Napolitano parla di “serena continuità istituzionale”. Si parla di grazia per un malavitoso incallito e per nulla pentito e lo si continua ad appoggiare mostrandolo in televisione come un fenomeno. Si parla di ripresa e si sottolinea che la disoccupazione è e si manterrà a livelli disastrosi.
Ancora una volta i cittadini sono esentati dall’esprimere la loro opinione, resi sempre più confusi e schizofrenici dalle decisioni e dalle dichiarazioni incoerenti di questo governo e del Presidente della Repubblica.
C’è da diventare pazzi, ma non possiamo permettercelo perché – visti i vergognosi tagli alla sanità – perdere il senno ci costerebbe troppo. Cosa dobbiamo aspettarci ancora ?

Patrizia C., Milano Commentatore certificato 02.09.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog!!!caffè a 5 stelle per tutti.e che sia un settembre a 5 Stelle!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 02.09.13 10:59| 
 |
Rispondi al commento

Non c è niente da fare è giusto che questa Italia fallisca.

alessandro giglio, magenta Commentatore certificato 02.09.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

Pellegrini-Magnini

Una volta sarebbe stata lei a diventare, magari Signora, Magnini.

Oggi invece e' lui che e' diventato un pellegrino,
anche come nuotatore.

Fabrizio Salvini 02.09.13 10:56| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per stare nel quotidiano e comprendere uno dei tanti perchè siam conciati così, come nazione e come classe dirigente, faccio un esempio banale, molto comune in tutta la Nazione.
Da oltre due mesi, in una cittadina del varesotto, famosa per i suoi amaretti, in una rotonda di fresca costruzione e che è uno tra i principali accessi alla cittadina, ci sono due pali e relativa segnaletica abbattuti e rovinati a bordo rotonda. Giacciono lì emblematicamente e nessuno se ne è prende cura. Oltre al decoro, sono relativamente pericolosi e comunque un'importante segnaletica di direzione non è più visibile.
Fatta questa premessa, esaminiamo la 'catena' che dovrebbe farsi carico della soluzione, cioè il ripristino. E badate bene siamo nel settore pubblico, quello che tartassa anche di multe gli automobilisti. Sia il problema di competenza comunale o provinciale o Anas, ma questo è relativo,sicuramente ci sono degli operai, dei tecnici, dei dirigenti, dei consigli d'amministrazione o Giunte... insomma una 'massa' di stipendiati pubblici e con posto fisso e sicuro. Ebbene perchè quella segnaletica giace ancora per terra da mesi ???
Semplice, nessuno della 'catena' che dovrebbe essere la soluzione si muove, per essere cattivo aggiungo che probabilmente nessuno dei preposti all'ordine e alla sicurezza ed anche alla giustizia (e di lì ne passano a centinaia, in servizio o meno) sollecita fermamente l'immediato ripristino.
Detto questo e vi lascio a tutte le elucubrazioni possibili, non può sembrare strano a nessun italiano che questa Nazione non funziona proprio nelle cose più semplici, ma importanti per il cittadino o, quando funziona ed anche rapidamente, lo fa per interessi ben lontani dal cittadino, di casta o sottocasta (appalti ad asta o a chiamata, sparcimento di finanziamenti per il superfluo.. ecc.).
Spero che da queste piccole, ma importanti cose, si capisca che siamo padroni (perchè li paghiamo con le tasse e i tributi) di una 'massa' di inefficienti e perditempo.

Giovanni M., Lazzate Commentatore certificato 02.09.13 10:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DATO CHE NON RISPONDE NESSUNO,CIO VUOL DIRE CHE FORSE SONO SOLO CAZZATE QUELLE CHE SCRIVO,IL CHIEDERE IL DIALOGO,IL CONFRONTO TRA NOI, E NON SOLO PENSIERI O INCAZZATURE,ANCHE SE OTTIMI E GIUSTI..BISOGNA ANDARE OLTRE,CHIDEVO SE C'ERA QUALCUNO PIU ESPERTO E PIU COLTO DI ME ,NEL PREPARARE QUALCHE REFERENDUM SUL BLOG,DEL TIPO: LA GIUSTIZIA VA RIFORMATA? E COSA CAMBIERESTE?A-B-C- TRE/QUATTRO ALTERNATIVE ... IL LAVORO VANNO CAMBIATE LE NORME? E QUALI?.... LA SANITA',LA SCUOLA,L'AMBIENTE,IL TERRITORIO,GLIA APPALTI,LE TASSE,LE FORZE DELL'ORDINE,L'IMMIGRAZIONE, ECC.. OGNI ARGOMENTO PROVARE A SCRIVERE DIVERSE ALTERNATIVE,FORSE SERVIRA' A POCO E NON SARA' LEGALE,MA POTREMMO FARCI UNA IDEA DI COME VOGLIONO CHE SIA L'ITALIA, GLI ITALIANI.. E POI è GISTO SI O NO ANDARE IN TV? E' GIUSTO ESSERE SPONSORIZZATI E SPALLEGIATI, DA UN GIORNALE LIBERO?SI O NO? E GIUSTO PROCLAMARE CORTEI? MANIFESTAZIONI DI PIAZZA ? SI O NO?OPPURE LASCIAMO TUTTO COS'I' E ASPETTIAMO CHE SI SUICIDANO DA SOLI? I BUONO PENSATORI COME VIVIANA VI,POSSONO AIUTARCI?

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 02.09.13 10:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Magari vogliamo ricordare anche che i radicali sono favorevoli anche a una visione
eurofederalista, filoamericana, atlantista, europeista (non c’è mai stata in loro la minima critica al giogo euro che ci sta uccidendo o alle politiche della Bce che sono le stesse della Fed, della Bm o del Fm,l dell'alta finanza e della distruzione dei popoli)

Vogliamo ricordare che per servilismo agli interessi americani vogliono l'ingresso
in Europa di Israele, della Turchia, e del Marocco ?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 02.09.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento


""La beffa: per sei milioni aumento Irpef""

""Ecco il risultato della cancellazione dell'Imu: salasso in arrivo, che sbugiarda la coppia Letta-Alfano. A rimetterci sarà soprattutto il ceto medio"""

""ROMA (WSI) - Meno Imu, più Irpef. Per cancellare l'imposta sulla casa (per ora solo la prima rata), il governo farà salire quella sui redditi. Almeno per 6 milioni e 300 mila italiani che pagheranno 125 euro in più di Irpef sul 2013. E ben 201 euro sul 2014. Un salasso inatteso che sconfessa la filosofia "tax free", sbandierata in conferenza stampa da Letta e Alfano.""

segue su

http://www.wallstreetitalia.com/article/1618793/fisco/la-beffa-per-sei-milioni-aumento-irpef.aspx


il format fiorentino ha detto qualcosa al riguardo?

paoloest21 02.09.13 10:50| 
 |
Rispondi al commento

suggerimento azione pacifca..

sento troppe persone che aspettano la rivoluzione..

bisogna andare per gradi..una volta arrivati alla rivoluzione fareste il loro gioco..

se vogliamo fare qualcsa,chiudiamo i conti per chi non ha fidi mutui ecc. chi ha anche un'euro lo ritirasse da subito..

sandro b. Commentatore certificato 02.09.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento

Tanto per indicare le giravolte politiche dei Radicali, vogliamo ricordare che nel gennaio 2013 Marco Pannella annunciò l'ingresso dei Radicali nella coalizione che sostiene Francesco Storace, leader de La Destra, alla candidatura per la presidenza della regione Lazio e che l'accordo non si è poi concretizzato e i radicali hanno candidato alla presidenza Giuseppe Rossodivita, che ha ottenuto lo 0,44% delle preferenze?

E per precisare la loro posizione economica, vogliamo ricordare la loro professione di assoluto neoliberismo, il favore estremo dato al libero mercato e alla libera impresa, comprendendo per anni anche la distruzione dello stato sociale e la privatizzazione di tutto l'esistente? Vogliamo ricordare che si ispirano a Milton Friedman per la Scuola di Chicago: privatizzazione e liberalizzazione di tutti i settori sociali che non siano strategici e abolizione di monopoli e oligopoli per favorire la libera concorrenza.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 02.09.13 10:46| 
 |
Rispondi al commento

JOVANOTTI
conferma quello che ho sempre pensato di lui sia musicalmente che come personaggio.
Un paraculo..
Difatti dai suoi esordi c'era il detto"sei più scemo di jovanotti"
Con il sostegno a Renzi conferma solo che la sua "maturità" è solo un bluff.
Non è cambiato nulla dagli esordi

michele ., rimini Commentatore certificato 02.09.13 10:42| 
 |
Rispondi al commento

riducendo il tempo passato davanti alla TV
il quoziente intellettivo si alzerà in maniera
esponenziale, provare per credere.
per oggi STOP.

italiano incazzato 02.09.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, vaffanculo però.

Il Post che ti eri incazzato mi aveva fatto ben sperare.

Ora torniamo a sparare a zero su tutti e non fare un cazzo??

A QUANDO LA PIAZZA PORCA PUTTANA? Altrimenti io mi sto rompendo i coglioni co sti post che fan solo che incazzare e basta.

Thorn Re Commentatore certificato 02.09.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.
buondì!

c'è qualcuno di buona volontà che si offre per guidare il piddì?

requisiti minimi...


paoloest21 02.09.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il PD in qualche modo salverà il B, sono due facce della stessa moneta.

italiano incazzato 02.09.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi si chiede: e allora, posto che l’ergastolo, di fatto, non esiste più non è meglio abrogarlo?
Non è possibile rispondere Sì o No a questa domanda, è troppo generica. E sarebbe un atto puramente formale.
Noi abbiamo un sistema processuale e un sistema penale formati da migliaia di articoli
Ci sono cose da conservare e altre da cambiare
Negli ultimi 20 anni tutti i cambiamenti che sono stati fatti, sono avvenuti al peggio, per interessi personali e per favorire il Potere di una classe politica che è stata considerata la più corrotta d'Europa, e che ci ha completamente rovinati, arricchendo in modo illecito se stessa, tutte le modifiche legislative hanno avuto come fine non lo snellimento della giustizia o una maggiore applicazione della Giustizia, ma sono state fatte per salvare il delinquente Berlusconi con leggi ad personam, per favorire le tre mafie, per realizzare il piano della P2 o per rendere impunibili i reati della casta o della Pubblica Amministrazione..
Che senso ha, in questo quadro, chiedere solo l'abolizione dell'ergastolo? E' un falso problema. Visto anche che ormai di fatto non esiste più. Si può anche toglierlo, e allora? Migliorerebbe per questo la giustizia italiana?


Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 02.09.13 10:32| 
 |
Rispondi al commento

DE GREGORI, JOVANOTTI. ALTRI CANTANTI CHE DESIDERANO FARE OUTING? ALTRE PERSONE CUI VA BENISSIMO CHE LE COSE STIANO ESATTAMENTE COME ORA? VISTO CHE SIAMO NEL CAMPO "DELL'ARTE" CHE PARLINO ALTRI ARTISTI. MI SEMBRAVA CHE QUESTI DUE NON FOSSERO TENERI I GOVERNANTI IN ALCUNE LORO CANZONI (VIVA L'ITALIA, I PESCI GROSSI). VORREI SOLO RICORDARE LORO CHE SONO QUESTI CHE HANNO GOVERNATO NEGLI "ULTIMI" 50 ANNI, SOTTO VARI NOMI E BANDIERE.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 02.09.13 10:27| 
 |
Rispondi al commento

Si Beppe Ok, ma quando si scende in piazza?

Pino Lambrecchia, Roma Commentatore certificato 02.09.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento

X VIVIANA VI:TI LEGGO SEMPRE VOLENTIERI,MA DETTO QUESTO ,SECONDO TE COSA BISOGNEREBBE FARE IN CONCRETO?

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 02.09.13 10:22| 
 |
Rispondi al commento

Pannella- Berlusconi
Viola scrive: “Due anziani che sclerano sulla via del tramonto”
in realtà non è possibile cavarsela con una battuta
entrambi hanno forte peso sull'opinione pubblica e sulla vita italiana
Berlusconi non sclera affatto ma cerca vie di fuga per la propria condanna
Pannella non fa che enunciare per l'ennesima volta quella che è stata sempre la sua discrasia paradossale: difesa giusta dei diritti umani, faziosità ingiusta del neoliberismo

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 02.09.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento

SIAMO TUTTI DEI ROBOTTINI
ogni tanto alzate la testa al cielo e
copritevi le vie respiratorie, servirà
a poco. ma può aiutare.

italiano incazzato 02.09.13 10:18| 
 |
Rispondi al commento

Cerco di essere precisa e di non muovermi per preconcetti. In ogni cosa, ideologia o persona può esserci qualcosa di buono e qualcosa di cattivo, bisogna saper distinguere. Non si può fare di ogni erba un fascio.
I Radicali sono stati utili a questo Paese per molte battaglie di civiltà a cui riconosco ogni merito per aver svecchiato questo vecchissimo Paese, ostaggio della Chiesa e di una cultura codina e regressiva, da pesanti gioghi medievali: droghe leggere, condizioni dei carcerati, divorzio, fecondazione assistita, omosessualità...

In altri campi, come quello economico, la visione restrittiva e prettamente neoliberista di Pannella ha prodotto cose indecenti, come, appunto, alcuni dei referendum odierni che rispondo a una logica golpista e antidemocratica.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 02.09.13 10:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La Santanchè appena il padrone gli ha detto di mettersi a cuccia, non ha aperto più bocca.
Un paio di giorni senza più sentire le sue stronzate,non sembra vero.
Più che una pitonessa sembra una barboncina che scodinzola al padrone.

michele ., rimini Commentatore certificato 02.09.13 10:14| 
 |
Rispondi al commento

la BIBBIA ? mezze bugie + mezze verità
per questo molte persone sono uscite di testa
nel cercare di interpretarla.

il redentore 02.09.13 10:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Al solito suonano le trombe della sventura...
Al solito pongo la solita domanda: cosa stà facendo il M5S per cambiare le cose?
La desolante risposta che mi sono dato è che sta cercando di fare campagna elettorale sulle vere o presunte incapacità degli altri... e non come dovrebbe essere sulle proprie capacità, sulle proprie proposte portate in Parlamento...
Proposte fattibili dico... proposte che mettano con le spalle al muro gli avversari politici... proposte per le quali scendere in piazza e lottare...
in altre parole in pochi mesi ci si è adagiati ed invece di lottare per salvare il salvabile si aspetta che sia tutto distrutto per poi governare... ma siamo sicuri che è questa la giusta via?

Non è questo il M5S al quale ho dato il voto...
o meglio non era questo che pensavo il M5S facesse del mio voto...
Può darsi che io non capisca il disegno ... ma vedo la realtà tutti i giorni... e, signori, l'Italia sta morendo...
Bisogna rimboccarsi le maniche e fare qualcosa prima che sia troppo tardi... non aspettare passivamente che gli altri falliscano... perchè non è detto che dove gli altri hanno fallito noi riusciamo... e mi fa schifo l'idea che si possa dire "peggio non possiamo fare"....

Grazie

Pietro M 02.09.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COL NEMICO NON CI ALLEA. LO SI COMBATTE. O SI VINCE O SI MUORE.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 02.09.13 10:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Altri referendum sono più o meno condivisibili: come la richiesta di abolire i 3 anni di attesa per le coppie che hanno richiesto la separazione, o l’abolizione dei finanziamenti pubblici ai partiti, già presentata e dribblata dalla casta politica che non ci pensa nemmeno ad abolire o ridurre i propri guadagni finanziari, o l’abolizione del carcere per piccoli reati di droga
Non capisco il senso di far ritornare nei tribunali i magistrati dislocati presso la Pubblica Amministrazione. Ci pare che i reati contro la Pubblica Amministrazione siano tra i più fitti e pesanti nel quadro di corruzione attuale e godono già di molti privilegi come l’assenza del carcere. E non c’è stata Finanziaria in cui i politici non abbiamo infilato di straforo qualche attenuazione o premio a chi delinque dalla PA. Ora Pannella vuole togliere anche i giudici ad essi precostituiti? Se questi giudici fanno un buon lavoro per frenare i reati dentro la Pubblica Amministrazione, perché distoglierli? Se si vuole migliorare i processi ordinari, qui il problema maggiore non è la scarsezza dei magistrati (anche ma non solo) bensì il modo con cui è distribuita la giustizia sul territorio, la mancanza di coordinamento tra le varie forze pubbliche, la povertà di mezzi operativi della polizia o della GdF, ma soprattutto la farraginosità dei processi, la mancanza di cancellieri, la prescrizione facile, il patteggiamento, le lungaggini burocratiche, i 3 gradi di giudizio, gli abusi della Cassazione, le leggi ad personam…

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 02.09.13 10:03| 
 |
Rispondi al commento

E LE STELLE STANNO A GUARDARE

ASPETTIAMOCI NEI PROSSIMI MESI UNA SCORPACCIATA DI UN ALTRO TELEVENDITORE E TELEIMBONITORE COME RENZIE.. MI SEMBRA GIUSTO CHE IL TELEVENDITORE PER ANTONOMASIA ED ECCELLENZA BERLUSC GAGLIOFF PASSI IL TESTIMONE AD UNO CHE HA LE STESSE SUE IDEE E LA STESSO SUO SCHARME TELEVISIVO..
CREDO CHE SAREBBE IL FIGLIO CHE AVREBBE VOLUTO.. MA FA SEMPRE A TEMPO AD ADDOTTARLO..SEMBRA CHE LE PRATICHE PER FARLO SIANO STATE GIA' AVVIATE..!!
CREDO CHE LA POLITICA ITALIANA ABBIA AVUTO UNA MUTAZIONE GENETICA STRAORDINARIA...DAL PROPORZIONALE (FALSO) SIAMO PASSATI AL BIPOLARISMO (FALSO) FINALMENTE AL MONOPARTITISMO DELLA PAGNOTTA...MA ALMENO DOPO 65 ANNI DI IMBONIMENTO DEGLI ITALIOTI TELEIDIOTI LA CASTA HA GETTATO FINALMENTE GIU' LA MASCHERA...SMETTENDOLA CON LA FARSA CHE DIETRO I PARTITI CI SIANO STATE DELLE IDIOLOGIE NOBILI, SE NON QUELLE DEGLI PROFITTO PERSONALE E DELLE LOBBY, FONDAZIONI, LOGGE, MAFIE ED AFFINI.. CHE IN ITALIA NON SAPREMO MAI QUANTE SONO..
SPERO CHE ALMENO RIESCANO A SPIEGARE AI MENO TONTI.. CHE COSA HANNO RENZI, LETTA, BINDI, DALEMA, NAPOLITANO...ETC..ETC..DI SINISTRA...!!! MA CE UNA MASSA DI ITALIA NOSTALGICA CHE VUOLE CREDERE PER FORZA E CIECAMENTE...TAPPANDOSI TUTTI I FORI DEL CORPO TRANNE QUELLO DEL CULO, CHE NEL PD-L CI SIA ANCORA QUALCOSA DI QUEL PCI DA LORO TANTO AMATO E VENERATO PER DECENNI COME QUALCOSA DI SACRO...UNA RELIGIONE LAICA...TIPICO DELL'IDEOLOGIA COMUNISTA...COSI' RADICATI IN TANTE ZONE DELLA COSI' DETTA ITALIA ROSSA...
BUON DIVERTIMENTO PECORONI ALLA PECORINA..!!!

Giovanni D., Bari Commentatore certificato 02.09.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se raffiguriamo l'Italiani come mezzene appese prima del taglio della carne , vuol dire che siamo gia' morti.Ero piu' ottimista, pensavo che se fossimo stati raffigurati come una mandria da mungere avevamo ancora qualche speranza.Io non voglio perdere la speranza Beppe,dobbiamo lottare perche'non voglio che macellino anche i nostri vitellini.

ROBERTO GHIDONI, ANDORA Commentatore certificato 02.09.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Renzi si candida per guidare il pd. Perchè? Cosa vorrebbe fare? In parlamento ha già varie decine di suoi seguaci. E votano con Berlusconi. Ne vuole nominare di più? Uno dei suoi cavalli di battaglia nelle primarie era il dimezzamento dei parlamentari. Lo ha ancora in agenda? Ora, se lui proponesse una cosa del genere non riuscirebbe mai a vincere le primarie. Se invece ce l'ha ancora potrebbe benissimo far mettere(tentare almeno) all'ordine del giorno questa modifica alla costituzione. O ci stanno o si vota. Secondo me la madre di tutti i mali (e anche il padre) è proprio il numero spaventoso dei parlamentari. Troppi corruttibili e troppi possibili concussori. E di là giù fino al più basso dei politici. Se fosse davvero intenzionato a cambiare dovrebbe uscire dal pd e fondare un partito con un programma scritto fin d'ora. Non si dimentichi che d'Alema lo sta elogiando. Spero per lui che non sia superstizioso (spero: in realtà non me ne frega).

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 02.09.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento

IERI SERA IN TV (COME TUTTI I GIORNI ..)15 MINUTI DI B. AL TAVOLO REFERENDUM CON PANNELLA E &..POI ALTRI 15 MINUTI DI RENZI A GENOVA..E TUTTI E DUE DECANTAVANO IL LORO OPERATO,E COSA AVREBBERO FATTO PER SALVARE L'ITALIA..POSSIAMO CRITICARLI SIN CHE VOGLIAMO.MA LORO C'ERANO.ERANO INTERVISTATI E SENZA CONTRADDITTORIO,LA MAGGIOR PARTE ASCOLTA LA TV,E CIOE' LORO..NOI MANCHIAMO SEMPRE(GIUSTO O SBAGLIATO CHE SIA)LE PERSONE VOTANO E SI FANNO UNA OPINIONE SU CIO CHE SENTONO O VEDONO IN TV,POCHI SUL WEB(MI DISPIACE AMMETTERLO) MA E' UN DATO DI FATTO,E NON POSSIAMO SEMPRE E SOLO,DIRE CHE CHI LI VOTA SONO DEI CIALTRONI,NON MI SEMBRA UN MODO CORRETTO,NOI DOBBIAMO FARE DI PIU,QUESTO SI..ASPETTO IDEE

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 02.09.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non sostenere la possibilità' per gli italiani di esprimersi nel referendum ha molto a che fare con la dittatura, si ha paura del voto

AAA 02.09.13 09:56| 
 |
Rispondi al commento

Il post di corpi appesi a testa in gìù mi stimolano assai una riflessione sul Paese del Contrario come lo definisco spesso.Tutto a "capasott" come si dice:-)Il cielo a terra e viceversa.Paese guidato da una politica da 4 soldi bugiarda e falsa nei contenuti e nelle azioni chè il risultato è sotto gli occhi del mondo intero e consiste nell'attribuire alla "crisi"i nostri malanni quando invece sono stati generati da persone che non hanno fatto il loro dovere di guida della Nazione ed altri che l'hanno depredata,umiliata,svenduta,illusa ,imbrogliata,fottuta alla grande con la connivenza di tanti trombon nullafacenti e tromboni matricolati.Gli Italiani,noi Italiani ci saremmo rotti il cazzo ad abbundanziam e non vedo l'ora di una affrmazione piena ed inevitabile del M5Stelle che condivido nella mente e nel cuore riconoscendone unica via per una speranza concreta di ripresa generale dell'Italia.Non voglio dire altro per pietà anche verso la decenza infranta ma lo schifo è davvero all'eccedenza!
Francesco Roma*****
Aereograph 5Stars

Francesco S., Roma Commentatore certificato 02.09.13 09:53| 
 |
Rispondi al commento

Io ho smesso da tempo di sentire radio radicale anche se ho apprezzato per anni Massimo Bordin, misurato e intelligente giornalista della rassegna stampa di radio radicale, ma ho sempre evitato con cura gli sproloqui di Pannella, di cui ho apprezzato per anni le battaglie civili a cui ho partecipato sia col voto che con contributi finanziari, ma aborrisco le idee economiche repellenti e fortemente neoliberiste (come del resto sono quelle della Bonino) a favore del grande capitalismo internazionale e del sistema Bilderberg, schiumanti un odio smisurato contro i lavoratori, i sindacati (l'orrenda Trimurti) e i diritti del lavoro.

E sentire oggi la proposta di alcuni referendum che sono in linea col piano della P2 e sostengono di fatti le tesi delinquenziali di Berlusconi mi fa restare allibita.

Spero che parte di questi referendum sia fatta fuori dalla Consulta e che altre siano disertate dagli elettori

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 02.09.13 09:50| 
 |
Rispondi al commento

ANCHE SE I COMMENTO CHE LEGGO(QUELLI NEGATIVI)IMMAGINO CHE SIANO TROLL O INFILTRATI,QUALCOSA DI VERO C'E'..OGNI GIORNO CI RITROVIAMO QUI,INSULTANDO LA SOLITA CLASSE POLITICA(B.PER PRIMO)FACENDOCI TANTO NERVOSO,SU COME STA ANDANDO L'ITALIA,ESPRIMIAMO ANCHE IDEE BUONE..MA POI RIMANE TUTTO QUI,E' UN PO DI TEMPO CHE CHIEDO TRA NOI IL DIALOGO,IL CONFRONTO,LE LINEE DA SEGUIRE..MA NESSUNA RISPOSTA,ASPETTIAMO CHE SIA SEMPRE IL GRANDE BEPPE CHE CI ILLUMINI..E LA MIA PAURA CHE MOLTI DI NOI SI STANCHINO,NON DI CREDERE AL M5S,MA DI LEGGERE SEMPRE LAMENTELE E INSULTI(LO FACCIO ANCH'IO)..BISOGNA FARE E DARE QUALCOSA DI PIU,TUTTI NOI..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 02.09.13 09:41| 
 |
Rispondi al commento

BASTA CON BERLUSCONIMERDA!!!
BASTA CON NAPOLITANOMAFIA!!!
BASTA CON IL PARTITODEMOCRATICOLOBBISTICO!!!

LAVORO-LAVORO-LAVORO-LAVORO-LAVORO-LAVORO-LAVORO-

I CITTADINI VOGLIONO LAVORO, STRONZI DI MERDA!!!

Massimiliano C., Nuoro Commentatore certificato 02.09.13 09:39| 
 |
Rispondi al commento

Molto discutibile è anche la richiesta dell’abolizione dell’ergastolo. Come minimo è inutile, visto che di fatto l’ergastolo in Italia non esiste più da moltissimi anni e che il massimo di carcere che uno può scontare è di 30 anni, che poi scendono grazie a permessi e premi di buona condotta (si vedano i casi di Fioravanti e Mambro, 80 morti strage della stazione di Bologna e loro liberi dopo 26 anni), per quanto chi è condannato all’ergastolo per gravissimi reati (vedi strage o pluriomicidi di mafia) non dovrebbe godere dei benefici premiali per favorire la riabilitazione e il reinserimento, a meno che non faccia i nomi dei suoi complici contribuendo così alla loro cattura. La richiesta di Pannella favorirebbe la mafia e i delinquenti peggiori facilitando la loro scarcerazione

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 02.09.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Finalmente un "intellettuale" con un po di palle
Tav. Erri De Luca: va sabotata, è l'unico modo che c'è per fermarla.
Mi correggo, con le palle.

michele ., rimini Commentatore certificato 02.09.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Esistono le polizze assicurative obbligatorie che anzi per i non abbienti si stanno diffondendo a macchia d'olio

AAA 02.09.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Sotto il governo dei tre consoli le cose non andavano così' male. È nei tempi moderni esiste l'ulteriore figura del console onorario... :), saluto !

AAA 02.09.13 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Un altro referendum proposto da Pannella rientra anch’esso nel piano della P2 di Licio Gelli: la responsabilità civile dei magistrati
Anche questo mira a fare dei giudici dei servi del potere, indebolendo la Magistratura.
Cioè Gelli, Berlusconi e Pannella chiedono che, se un giudice dichiara colpevole uno che si rivela innocente, paghi di persona.
In realtà noi abbiamo già la legge 117/1988 che tratta la responsabilità civile dei giudici ed essa determina sempre quella disciplinare e quella penale.
Il cittadino, se si ritiene vittima di sentenza ingiusta, cita in giudizio lo Stato, nella persona del Presidente del C.d.M. e lo Stato, se c’è condanna, agirà in rivalsa entro 1 anno sul giudice stabilendo se ci sono stati dolo o colpa grave nell’esercizio delle sue funzioni, in quel caso interverrà con un provvedimento disciplinare e pagherà il danno alla parte lesa. Quindi la responsabilità disciplinare, civile e penale del giudice reo esiste già. Quindi già ora chi sbaglia paga. E allora cosa si vuole?
Lo spiega Bruno Tinti con un es. In USA i rischi di un’operazione alla schiena sono alti. Dunque le assicurazioni non pagano. Ergo: i chirurghi hanno smesso di fare operazioni alla schiena. Riportiamo questo a un processo. Se c’è stata sentenza precedente, il rischio che una sentenza successiva diversa sia confutato è alto. Ego: i giudici non giudicheranno secondo coscienza ma si appoggeranno alla sentenza precedente.
Poi, se il danno di una sentenza contestata lo paga lo Stato, il giudice sarà più libero, per es. di giudicare un potente. Ma se rischia lui di persona, sarà cauto e preferirà annullare o assolvere un potente piuttosto che rischiare un proprio danno.
Chiaro?
Si capisce perché questo piaccia a Licio Gelli o a Berlusconi. Non si capisce perché dovrebbe piacere a Pannella!

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 02.09.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Beppe Grillo, mi permetto di dare un consiglio, alle prossime elezioni il personaggio forte da vincere sarà solo Renzi checché se ne dica, il mio consiglio è quello di fare un programma più snello con una decina di punti tra i più importanti , bisogna convincere la gente che siamo persone serie oneste e che hanno ben chiaro il da farsi per risanare il paese, tra i punti vedrei bene il ritorno delle regioni a prima del 2001, cioè prima che fosse dato loro la possibilità di legiferare dividendo il paese Italia in tanti staterelli ed alimentando uno spreco di denaro pubblico senza precedenti, le regioni sono il covo della corruzione del ladrocinio e dello spreco, avremmo un risparmio enorme.... vi auguro buon lavoro a tutti.

Salvatore . Commentatore certificato 02.09.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questa è la squallida fine che hanno fatto i nove milioni di voti degli elettori che hanno scelto M5S! Solo epiteti, slogans da teatro comico!
Tutti credevamo che in seguito ai risultati delle elezioni si poteva defenestrare definitivamente il delinquente Berlusconi, invece, l'abbiamo più forte di prima tenendo ogni giorno in scacco il Governo! Che fine hanno fatto i vostri venti punti del programma? Vi lamentate che nessuna vostra proposta è stata presa in considerazione:
che cosa vi aspettavate? Potevate voi tenere in scacco il Governo se questo non realizzava il vostro programma!
Non vi illudete che alle prossime elezioni i 9 milioni di voti ve li sognate!

Felice O., napoli Commentatore certificato 02.09.13 09:19| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la maggioranza all'interno di un gruppo di quattro gatti e' dittatura

AAA 02.09.13 09:15| 
 |
Rispondi al commento

Nella sua foga di realizzare la tanto desiderata separazione delle carriere, che diminuirebbe i poteri del Pm per ridurlo al ruolo di un avvocato qualunque, mettendo i processi sotto il tallone del Governo, che avrebbe una via facile per eliminare i processi indesiderati ai politici eccellenti, Berlusconi ha giurato di appoggiare tutti e 12 i referendum di Pannella. Il grottesco è che tra essi c’è l’implicita abrogazione della Bossi Fini, perché Panella chiede l’abolizione del reato di clandestinità per gli immigrati abusivi e di tutte quelle norme che ne limitano il diritto di lavoro o il permesso di soggiorno. Ma la Lega è d’accordo? Non sarebbe la distruzione totale di tutto quello che la Lega ha fatto in più di 20 anni contro i migranti? E non sarebbe la negazione di quello che è rimasto l’unico punto saldo di tutte le vuote promesse con cui ha infarcito la testa ai suoi elettori e che in 20 anni ha via via tradito clamorosamente? Se oggi la Lega Nord si regge solo sul razzismo, la mossa di Pannella le toglierebbe il suo maggiore puntello legislativo, la Bossi-Fini, legge orrenda e barbara, va bene, ma Berlusconi voterebbe anche la sua estinzione, e la Lega è d’accordo?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 02.09.13 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La dittatura della maggioranza non mi sta bene preferisco l'oligarchia degli uomini liberi

AAA 02.09.13 09:10| 
 |
Rispondi al commento

LEGGENDO un commento di un partecipante qui sul blog che diceva che, corriamo il rischi di essere oscurati ... etc..
bhe.. questo rischio non c'è !
LO SIAMO GIà..

FINO A CHè proseguiamo à, slogan, dolcetti , mi piace, condividi,....
i risultati continueranno à essere questi,E ANCHE PEGGIO, fino à sparire del tutto. forse moltinon se ne sono resi ancora conto.
non siamo nel 68 dove bastava togliersi la maglietta e mostrare i seni per vincere la rivoluzione sessuale.. e altro..
qui se non ci si incattivisce e non si gioca sporco a sparire saremo noi.
e come mandare un micio in una gabbia di iene.

MEDITATE..

gasparotto marino

marino g., vicenza Commentatore certificato 02.09.13 09:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

LEGGENDO un commento di un partecipante qui sul blog, che diceva che, corriamo il rischi di essere oscurati ... etc..
bhe.. questo rischio non c'è !
LO SIAMO GIà..

FINO A CHè proseguiamo à, slogan, dolcetti , mi piace, condividi,....
i risultati continueranno a essere questi fino à sparire del tutto. forse moltinon se ne sono resi ancora conto.
non siamo nel 68 dove bastava togliersi la maglietta e mostrare i seni per vincere la rivoluzione sessuale.. e altro..
qui se non ci si incattivisce e non si gioca sporco a sparire saremo noi.
e come mandare un micio in una gabbia di iene.

MEDITATE..

gasparotto marino

marino g., vicenza Commentatore certificato 02.09.13 09:06| 
 |
Rispondi al commento

IN TUTTO IL MONDO,DURANTE LE ELEZIONI ,SI DOVREBBERO CANDIDARE IL MEGLIO DEL MEGLIO, PERSONE INNANZI TUTTO ONESTE,PREPARATE COLTE COMPETENTI E NON TROPPO ANZIANE,PER STARE AL PASSO CON I CAMBIAMENTI..MA ALLORA COME MAI(PARLO DELL'ITALIA)NEL NOSTRO PARLAMENTO VI SONO PERSONE CONDANNATE,CHE HANNO PRESO MAZZETTE,CORROTTE,QUALCUNO COSI' IGNORANTE ,DA NON SAPERSI ESPRIMERE IN ITALIANO,DOPPI GIOCHISTI,PERSONE CHE PER UNA MANCIATA DI SOLDI PASSANO DA UN PARTITO ALL'ALTRO..MA SIAMO COSI' MESSI MALE? LE NECESSITA' DEL POPOLO PASSANO SEMPRE E COMUNQUE IN SECONDO PIANO.. A NOI TASSE(PAESE TRA I PIU TASSATI AL MONDO)A LORO NESSUNA RINUNCIA, A NOI RESTRIZIONI A LORO 4 NUOVI SENATORI A VITA,NOI EQUITALIA SE NON PAGHIAMO,E LORO SI PRENDONO ANNI PER PAGARE I DEBITI DELLA P.A. ...E' QUESTO IL MEGLIO CHE ABBIAMO?SIAMO PROPRIO MESSI MALE..TORNIAMO AL MERITO,3.000 € DI BASE PER TUTTI I POLITICI,DATO CHE DOVREBBE ESSERE UN ONORE E UNA PASSIONE,(VEDIAMO QUANTI NE RIMANGONO) E SE A FINE ANNO LE COSE SONO ANDATE BENE,PREMIO DI PRODUZIONE(COME GLI OPERAI)PER FARE DEI SACRIFICI,BISOGNA CHE CHI NE HA DI PIU DIA IL BUON ESEMPIO..E COMUNQUE AD UN OPERAIO CHE LAVORA IN FABBRICA,MAI GLI VERRA' PAGATO IL VIAGGIO L'ALBERGO, LE CENE, I PORTABORSE ECC. ECC. E' GIA MOLTO SE HA UN LAVORO..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 02.09.13 09:03| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggendo un commento di un partecipante qui sul blog che diceva che, corriamo il rischi di essere oscurati ... etc..
bhe.. questo rischio non c'è !
LO SIAMO GIà..

FINO A CHè proseguiamo a slogan, dolcetti , mi piace, condividi,....
i risultati continueranno a essere questi fino à sparire del tutto. forse moltinon se ne sono resi ancora conto.
non siamo nel 68 dove bastava togliersi la maglietta e mostrare i seni per vincere la rivoluzione sessuale.. e altro..
qui se non ci si incattivisce e non si gioca sporco a sparire saremo noi.
e come mandare un micio in una gabbia di iene.

MEDITATE..

gasparotto marino

marino g., vicenza Commentatore certificato 02.09.13 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Appoggiando la separazione delle carriere, Pannella compie un atto gravissimo contro la democrazia: non solo si mette dalla parte del pregiudicato e delinquente abituale Berlusconi e lo supporta in un momento delicatissimo della sua crisi morale e politica, ma si mette al servizio della P2, del suo piano di destabilizzazione dello Stato democratico che implica la rottura della separazione dei poteri (base di ogni democrazia) e il rafforzamento di una oligarchia di Governo che sta già di fatto prevaricando sul Parlamento a forza di compravendite illecite, nomine clientelari, strapotere dei segretari di partito e abuso di decreti leggi, mentre ha ridotto al nulla la Corte dei Conti che dovrebbe controllare i conti dello Stato e calpesta ogni giorno la volontà popolare rinnegando i referendum abrogativi e ignorando quelli propositivi, con un annullamento progressivo del valore delle sentenze (si veda Fiat o Ilva) e l'ammessa diffamazione delle toghe. Con la proposta di Pannella, la strada verso un'oligarchia di fatto del Governo o verso la dittatura del premier diventa più facile.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 02.09.13 09:02| 
 |
Rispondi al commento

Dalla trappola del fiscal compact si esce solo abbattendo drasticamente corruzione ed evasione fiscale. Per questo occorre applicare ai predetti reati le stesse procedure di indagine e le stesse pene gia' previste per i reati di mafia, estendendo i poteri della Commissione Nazionale Antimafia.

Adolfo Treggiari 02.09.13 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Che ci sia stato e ci sia ancora un limite antropologico non lo scopriamo certo oggi !

AAA 02.09.13 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Tra le iniquità proposte da Pannella ritroviamo la richiesta di separazione delle carriere dei magistrati, pezzo forte della P2 per indebolire la Magistratura.

La P2 voleva che il PM diventasse un avvocato dell’accusa alla pari con l’avvocato della Difesa, mentre oggi il PM non rappresenta un cliente ma lo Stato. Il Pm non è un avvocato dell’accusa contro un avvocato della difesa, per cui vince il più furbo e il più pagato, ma è uno che per conto dello Stato cerca di capire se l’imputato è colpevole o innocente, per cui ha il compito di vagliare le prove e di liberarlo dalle accuse e annullare il processo se queste sono insufficienti.

Mentre per la P2, per Berlusconi e per Pannella il processo si dovrebbe ridurre a un duello tra avvocati per cui vince il più abile, nel nostro codice il PM, se trova delle prove che attestano l’innocenza dell’imputato le deve mettere agli atti e lo stesso se trova prove della sua colpevolezza, in modo imparziale. L’avvocato
della difesa difende gli interessi 'privati' del suo cliente, il Pm difende gli interessi 'pubblici' della collettività e mira a che si faccia giustizia.

Se il PM diventerà un avvocato di parte, obbedirà a interessi di parte. In particolare obbedirà agli interessi del Governo. Dunque farà i processi che il Governo vuol fare e non farà quelli che danno noia al potere. Per es., farà i processi comuni di rapina, omicidio o spaccio, ma non farà quelli contro i politici o ne farà ma contro gli avversari del Governo.
Ecco perché a Berlusconi questo sta bene. Il risultato è che sparirà l’equilibrio democratico dei poteri e il loro reciproco controllo e la Magistratura sarà succube del Governo.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 02.09.13 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Finché in questo "SISTEMA" i "SOLDI" resteranno "SOPRA", tutto il resto (e sottolineo "TUTTO") rimarrà "SOTTO"...

Gioma 02.09.13 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Non aspetterei ....

AAA 02.09.13 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Pannella propone l’ennesima infornata di referendum, 6 sulla riforma delle giustizia e 6 sui diritti umani. Alcuni sono condivisibili, altri provengono dritti dritti dal piano massonico di Licio Gelli, per il suo golpe pidduista contro la democrazia, piano poi realizzato da Berlusconi, e intendono neutralizzare la magistratura, che ancora resiste dopo lo svuotamento di potere di tutte le istituzioni, dal Parlamento alla Corte dei Conti.
Così, dopo il patto infame del Pd con Berlusconi, abbiamo visto la sceneggiata infame di Pannella con Berlusconi, che giurava che li avrebbe votati tutti e 12 (c’è anche la distruzione della Bossi-Fini. E la Lega è d’accordo?). Il cinismo di Pannella ormai sonfina nel grottesco. Nel tempo si è alleato a cani e porci (vd Craxi) passando da un polo all’altro pur di avere i massimi vantaggi e ricevendo sempre utili finanziari (si pensi solo ai miliardi ricevuti da radio radicale che ha goduto addirittura di una legge apposta assieme a radio Padania. E ricordiamo quando nella crisi dell’ultimo governo di B il Pd voleva disertare l’aula per dimostrare che da solo non poteva reggere per mancanza di voti e gli 8 radicali restarono con lui per dargli manforte!)

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 02.09.13 08:44| 
 |
Rispondi al commento

Tutti vogliono il 51%, Renzi, Berlusconi. Noi, si dimentica però' che il 51% la destra l'ha già' avuto e tuttavia siamo in questa situazione prefallimentare. Noi aspetterei di avere il 51% per dire la mia perché dall'altra parte ci sono retori di professione che aspettano proprio che noi ci si abbandoni allo sconforto. Probabilmente non ci arriveremo mai e avremmo anche altro da fare, resta quindi solo da scegliere come concludere,
se da uomini liberi o da interdetti..

AAA 02.09.13 08:42| 
 |
Rispondi al commento

RENZI E' IL FIGLIO ILLEGITTIMO DI BERLUSCONI... HA LE STESSE CARATTERISTICHE GENETICHE DI TUTTI COLORO CHE SI DANNO ALLA POLITICA CON UNA SOLA MOTIVAZIONE.. AVERE SOLDI E POTERE.. CIOE' IL MOTIVO PER CUI SI SONO DATI ALLA POLITICA FINO AD ORA I ITALIA MIGLIAIA E MIGLIAIA DI FARABBUTTI NEGLI ULTIMI 65 ANNI.. CIOE' IL 99,9% DEI POLITICI IATALIANI.. LO 0,01% CHE SONO BEPPE GRILLO CASALEGGIO E CIRCA 150 DEPUTATI DEL M5S... MA QUESTO LO HANNO CAPITO SOLO DICIAMO CIRCA 18% DEGLI ITALIOTI..
IO SONO MOLTO SFIDUCIATO E PESSIMISTA.. DOPO 20 ANNI DI BERLUSCONISMO CI ASPETTANO ALTRI 20 ANNI DI RENZISMO.. AMEN.
A MENO CHE IL CARO BEPPONE NON DIA UNA SVOLTA RADICALE ALLA COMUNICAZIONE,E FACCIA CAPIRE BENE AI TELEITALIOTI LA DIFFERENZA ABISSALE CHE C'E' TRA IL M5S E TUTTI GLI ALTRI PARTITI E POLITICI CHE CI HANNO GOVERNATO DAL DOPOGUERRA AD OGGI..

Giovanni D., Bari Commentatore certificato 02.09.13 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Ciao Beppe, una battaglia che dovremmo fare con più forza è eliminare gli incentivi sulle rinnovabili. Ho lavorato nel settore e ho visto che buona parte degli incentivi va alle aziende del settore che spesso caricano sul costo dell'impianto l'intermediazione di gente incompetente.
Non mollare.....

Ing. Pier Luigi Pangallo

Pier Luigi Pangallo 02.09.13 08:27| 
 |
Rispondi al commento

Si pero nondimentichiamoci le tre cause che sono burocrazia folle , sprechi assurdi e incontrollati , corruzzione e avidita.
I numeri gli pread i tassi sono cause , sintomi, effetti , conseguenze , ma se non si agisce sulle cause ci sara solo il disastro , ovvio.

Bisogna impegnarsi lottare per eliminare le cause , non esistono altre soluzioni, basta sentire parlare degli effetti.

brus 02.09.13 08:23| 
 |
Rispondi al commento

Appello per Beppe Grillo:
Noi elettori del movimento 5S stiamo attraversando un momento di sconforto e di stanchezza.
Abbiamo bisogno che tu attraverso il blog continui a darci la carica con i tuoi post e abbiamo bisogno di nuove organizzazioni e iniziative.... subito,senza perdere tempo.
Ti vogliamo bene.

Terry,mi 02.09.13 08:03| 
 |
Rispondi al commento

DECALOGO PER LA GENTE PER BENE:
1) BISOGNA SEMPRE REPLICARE A TUTTE LE PUTTANATE CHE DICE BERLUSCONI ED ANZI DITEGLI IN FACCIA CHE E' UN BUFFONE!!!
2) IL NOSTRO DEBITO PUBBLICO E' ALLE STELLE ED AUMENTA OGNI GIORNO CHE PASSA: CHI LO PAGHERA'???
3)DA SEMPRE I RICCHI EVADONO LE TASSE: MA COSA SI DEVE FARE PER FAR PAGARE LORO LE TASSE CHE TUTTI I LAVORATORI PAGANO OGNI MESE??? RIPORTIAMO IN ESSERE LA FAMOSA LEGGE "MANETTE AGLI EVASORI"!!!
4) DOBBIAMO TUTELARE I LAVORATORI ED I PICCOLI IMPRENDITORI!!!
5)COME SI FACEVA IN PASSATO BISOGNA TAGLIARE LE MANI A CHI RUBA ALLO STATO ED AGLI ENTI PUBBLICI!!!
6) LOTTA DURA SENZA PAURA ALLA MAFIA, ALLA CAMORRA ED ALLA NDRANGHETA SOPRATTUTTO QUELLA DELLA FINANZA SPORCA E DEI COLLETTI BIANCHI!!!
7) BERLUSCONI E' STATO CONDANNATO PER TRUFFA FISCALE ED ORA DEVE PAGARE TUTTE LE TASSE EVASE CON LE SANZIONI E GLI INTERESSI DI MORA!!! SE BERLUSCONI NON PAGA DOBBIAMO BOICOTTARE TUTTO IL SUO GRUPPO FININVEST OPPURE GLI SEQUESTRIAMO LE VILLE IN ITALIA!!!
8) 101 INFAMI PD NON HANNO VOTATO PRODI PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ED ORA COSA FARANNO CON LA DECADENZA DI BERLUSCONI DAL SENATO DELLA REPUBBLICA???
9) IN ITALIA NON ESISTE IL PARTITO DI DESTRA E DI SINISTRA MA IL PARTITO DEI FARABUTTI LADRONI FIGLI DI PUTTANA ED IL PARTITO DELLA GENTE PER BENE!!!
10) ISRAELE CONTINUA AD UCCIDERE MOLTI PALESTINESI VECCHI, DONNE E BAMBINI ED ALLORA PESTIAMO GLI ISRAELIANI E BOICOTTIAMO I LORO PRODOTTI!!!
GRAZIE E CORDIALI SALUTI.

Franco Rinaldin 02.09.13 07:56| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

smettiamo di discutere...o torniamo nelle Piazze...oppure corriamo il rischio di essere "oscurati" da questi "cantastorie"...!!SIAMO FALLITI..!!se vogliamo mandarli a casa non c'è altra soluzione..serve una nuova "operatività" al movimento...non c'è bisogno di fare nuovi "referendum" l'ennesima presa per il culo...!!serve un PARLAMENTO che funzioni e diverso da questo..!!un parlamento che rappresenti le reali istanze dei cittadini..bisogna mandarli tutti a casa...!!!
Beppe ci vuole i VDAY...!!

napoleone ., Leghorn Commentatore certificato 02.09.13 07:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

la primissima cosa da fare per evolvere la situazione è cambiare chi ci malgoverna poi con persone quindi idee diverse si fanno tante cose ma finchè ci sono i soliti noti nei tg rai & mediset la situazione peggiorerà,vedi calo del pil dovuto alla chiusura aziende ed inevitabile calo occupazione ma aumento del debito pubblico e clandestini,staticità degli sprechi & privilegi.se non possiamo cambiare le persone almeno cambiamole dal collo in su,teoria di Robespierre del 1789 ! e funzionò !

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 02.09.13 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Ho ripreso questo avviso che ho mandato a tutti i miei corrispondenti pregandoli di diffonderlo sul web

REDDITO DI BASE UNIONE EUROPEA

La Commissione europea ha dato parere favorevole il 14 Gennaio 2013 all’iniziativa dei cittadini europei per il reddito di base incondizionato (ICE RBI).
Ci sono 500 milioni di cittadini dell’Ue e occorre 1 milione di firme per sostenere la campagna per un reddito di base. Una volta raccolto un milione di firme, la Commissione europea dovrà studiare la proposta al Parlamento europeo.
Occorre realizzare il diritto di avere un reddito nase in tutta l’Unione Europea.

FIRMA LA PETIZIONE : https://ec.europa.eu/citizens-initiative/REQ-ECI-2012-000028/public/

Perché nessuno ne parla? In Svizzera ha avuto successo l'iniziativa popolare che chiede di istituire un reddito di base incondizionato di 2500 franchi al mese per tutti, lavoratori e no, per consentire a tutti di condurre un'esistenza dignitosa e di partecipare alla vita pubblica".

http://www.tio.ch/News/Svizzera/747898/Riuscita-iniziativa-reddito-di-base-incondizionato/

http://basicincome2013.eu/ubi/it/

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 02.09.13 07:46| 
 |
Rispondi al commento


politica
di redazione
1 settembre 2013
16:56
Sottosegretario ordina auto blu da 245 cavalli: immediatamente rimosso dall'incarico
Accade in Germania, dove il Governatore della Bassa Sassonia ha immediatamente rimosso dall'incarico il sottosegretario che aveva ordinato una audi A8 superaccessoriata.

http://www.fanpage.it/sottosegretario-ordina-auto-blu-da-245-cavalli-immediatamente-rimosso-dall-incarico/

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 02.09.13 07:42| 
 |
Rispondi al commento

VORREI SAPERE QUANDO SARANNO POSTI SOTTO INCHIESTA COLORO CHE NELL'ENTRARE "FORZATAMENTE" IN EUROPA (IN FIN DEI CONTI SENZA DI NOI NON SI SAREBBE MAI FATTA L'UNIONE EUROPEA)HANNO VALUTATO LA NOSTRA LIRA DI UN BUOIN 30% IN PIù DEL SUO VALORE E QUINDI HANNO IMPOVERITO LA POPOLAZIONE.CON QUALE CRITERIO I SIGG. CHE CONOSCIAMO BENE HANNO DECISO LA POVERTA' DI TUTTI?
LA LIRA DOVEVA ESSERE CAMBIATA A LIRE 1.349,52.
SOTTO INCHIESTA PER CATTIVA GESTIONE DELLA COSA PUBBLICA!!!!!!!!
AGITE MOVIMENTO......SAPETE CHE CI SONO ALTRE "MAGAGNE" IN GIRO DA SCOPRIRE....RENDETE TUTTO PUBBLICO.

LUIGI BRUSCA 02.09.13 07:37| 
 |
Rispondi al commento

Con questi devastanti dati dove emerge che il debito pubblico è il cancro dell'economia insieme al lavoro sommerso significa che siamo alla frutta mentre i nostri attuali governanti se ne infischiano pensando solo a salvare le loro poltrone d'oro.
Il M5S deve diffondere questi dati catastrofici in modo che la gente comune ragioni con la propria testa senza farsi imbambolare da Capitan Findus e i suoi seguaci.

Renzo Grillo 02.09.13 07:36| 
 |
Rispondi al commento

IL M5S deve reagire ai giochi sporchi di tutto il sistema costruito dai delinquenti che sono al governo, reagire sporcandosi le mani e usare gli stessi mezzi che usano loro altrimenti noi saremo condannati a essere una enorme forza politica castrata e sterile ,NEL GIUSTO ! , ma resi impossibilitati a fare nulla come ora sta avvenendo e continuerà à essere .
siamo stati confinati in un angolo e disarmati da tutto, in modo da non intaccare nulla da loro costruito, se noi speriamo di cambiare le cose distribuendo dolcetti invece di tirare fuori le unghie e andare avanti dando zampate e morsi noi spariremo ad ogni elezione malgrado tutto il lavoro svolto e gli sforzi fatti.
se noi non impariamo a giocare sporco come fanno loro non succederà nulla mai nulla di quello che noi vogliamo.
sono un pessimista .. può essere..

sono impaziente...può essere..

può essere anche che se non ci sporchiamo con il loro sudiciume che sono composti noi rimaniamo dei candidi inutili..

gasparotto marino

marino g., vicenza Commentatore certificato 02.09.13 07:32| 
 |
Rispondi al commento

il m5s deve reagire ai giochi sporchi di tutto il sistema costruito dai delinquenti che sono al governo, reagire sporcandosi le mani e usare gli stessi mezzi che usano loro altrimenti noi saremo condannati a essere una enorme forza politica castrata e sterile ,NEL GIUSTO ! , ma resi impossibilitati a fare nulla come ora sta avvenendo e continuera a essere .
siamo stati confinati in un angolo e disarmati da tutto in modo da non intaccare nulla da loro costruito, se noi speriamo di cambiare le cose distribuendo dolcetti invece di tirare fuori le unghie e andare avanti dando zampate e morsi noi spariremo ad ogni elezione malgrado tutto il lavoro svolto e gli sforzi fatti.
se noi non impariamo a giocare sporco come fanno loro non succederà nulla mai nulla di quello che noi vogliamo.
sono un pessimista .. può essere..

sono impaziente...può essere..

può essere anche che se non ci sporchiamo con il loro sudiciume che sono composti noi rimaniamo dei candidi inutili..

gasparotto marino

marino g., vicenza Commentatore certificato 02.09.13 07:27| 
 |
Rispondi al commento

http://alberomancante.blogspot.it/2013/09/reddito-di-base-unione-europea.html

REDDITO DI BASE UNIONE EUROPEA

La Commissione europea ha dato parere favorevole il 14 Gennaio 2013 per l’iniziativa dei cittadini europei per il reddito di base incondizionato (ICE RBI).
Ci sono 500 milioni di cittadini dell’Unione europea ed è necessario raggiungere 1 milione di firme per sostenere la campagna per un reddito di base.
Una volta che un milione di firme saranno raccolte, la Commissione europea dovrà studiare la proposta al Parlamento europeo.
La finalità di questa proposta è di implementare o dare avvio a studi di fattibilità e possibili percorsi per addivenire ad un diritto come il reddito di base incondizionato all’interno dell’Unione Europea.
Per firmare: https://ec.europa.eu/citizens-initiative/REQ-ECI-2012-000028/public/
Perchè nessuno ne parla?
1 esempio Svizzera:
E' riuscita l'iniziativa popolare "Per un reddito di base incondizionato", secondo quanto reso noto oggi dai suoi promotori: sono state raccolte 130 mila firme, 103 mila delle quali già autenticate. L'iniziativa chiede che la Confederazione provveda "all'istituzione di un reddito di base incondizionato", - 2500 franchi al mese per tutti lavoratori e no - allo scopo di "consentire a tutta la popolazione di condurre un'esistenza dignitosa e di partecipare alla vita pubblica". Fonte: http://www.tio.ch/News/Svizzera/747898/Riuscita-iniziativa-reddito-di-base-incondizionato/

Per Info: http://basicincome2013.eu/ubi/it/

Marco 02.09.13 03:58| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Innovazione in Italy

I Verdi e Pecoraro Scanio.
Cancellati con le elezioni.

Soru ed Internet.
Cancellati con elezioni.

Lega, Calderoli e deregulation.
Cancellati con elezioni.

Grillo e M5S.
Cancellati con elezioni?

Quindi sono elezioni da abolire...


Fabrizio Salvini 02.09.13 03:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Guerra alla Siria uguale maggiori proventi ai petrolieri.
Il significato delle minacce americane è solo questo. Aumento fatturato petrolieri.

Enti inutili, giornali inutili, deputati inutili, sono solo maggiori proventi alla casta.
Il significato del loro mantenimento è tutto questo. Aumento sussidio ai mantenuti.

Poi arriva V(i)olante e dice: "Un pregiudicato, riconosciuto tale fino al terzo grado di giudizio, ha il diritto di difendersi".

E in che modo deve farlo, dopo il terzo grado di giudizio,come, "signor" V(i)olante?
Forse organizzando camice nere che arrivano nei paesi ammazzando chi non la pensa come loro?

Non dice, V(i)olante, che questa persona ha il DOVERE DI SCONTARE la pena; uno che è arrivato, dopo anni e leggi a favore, ad essere riconosciuto colpevole?

No. Dice che ha il diritto di difendersi.
Un truffatore, riconosciuto tale, ha il diritto di non scontare la pena. Ci penserà il PD, a salvargli le palle!

Chiuderò la partita iva e lavorerò solo in nero, parcheggerò nei posti per handicappati, non pagherò biglietti del treno o del bus, non esibirò documenti alle forze dell' ordine, sfonderò la sbarra quando entrerò in autostrada, non pagherò le bollette del gas e, quando mi sospenderanno la fornitura, li denuncerò per mancato servizio al cittadino.

Paga V(i)olante, e tutto i cocuzzaio del PD che è solo capace di fare conteggi astrusi su chi è renziano e chi non lo è.

Voi del PD siete solo poveri e piccoli ominidi, marci fino al midollo. Morti di burocratica politicità, insulsi e venduti; visionari.

Ho più rispetto di uno del PDL, almeno lui è chiaramente un povero sfigato che non capsisce un cazzo.

Voi del PD fate uno schifo che mai: pretendete di essere puri, ma siete più sporchi del bastone del pollaio.

Siete coperti di merda. Quello che ci aspetta è solo colpa vostra. Ha ragione quello stronzo di Berlusconi: è solo colpa VOSTRA.

Loro le tenteranno tutte
Ma non passeranno!
EVVIVA
Maurizio, Cervia


maurizio fontana 02.09.13 02:54| 
 |
Rispondi al commento

La soluzione è una sola: uscire dall'euro e da questa unione della malora che ci si intestardisce a chiamare Europa ! Nessuna delle promesse e previsioni fatte dai politici si è verificata! Oggi, cosa abbiamo come risultato di tanti sacrifici già fatti dai popoli meno ricchi per partecipare a questo assembramento paragonabile allo specchio per le allodole ? Ecco cosa hanno ottenuto i cosi' detti PIGS: un debito colossale e insolvibile a favore dei paesi nordici che, dobbiamo ammetterlo, ci hanno fregato con la collaborazione della nostra classe dirigente, Prodi in testa, che il movimento aveva proposto come candidato alla presidenza della repubblica!
Il M5S deve mantenere la sua rotta inflessibilmente e non illudersi che il suo programma possa essere accettato cosi' su due piedi come poteva sembrare grazie al successo ottenuto da Grillo nelle ultime elezioni! E' stato miracoloso, ma perchè sia duraturo non deve deviare dal suo primo proposito: mandare a casa questa classe politica venale e incapace e cercarsi dei rappresentanti che facciano una politica del tutto nuova basata sulla conoscenza dell'economia e non sul modo di far soldi come è stato sempre fatto fino ad oggi! Io prendo ad esempio la City di Londra grazie alla quale l'Inghilterra non fa soldi con le industrie che hanno inventato nel XIX secolo, ma con i soldi !
Questo modo di fare ci sta portando alla rovina in brevissimo tempo: infatti oggi l'Italia chiude tutte le manifatture perchè l'Europa ce lo chiede ! I nostri politici sono dei venduti alla Germania e alla Francia e il nostro stato era una merda prima e lo è ancora molto di più oggi !

Bruno Marioli 02.09.13 02:00| 
 |
Rispondi al commento

Il fiscal compact è irrealizzabile. Dal primo anno. Privatizzazioni, tagli spesa pubblica e calo imposte. Solo così se ne esce. È il reddito di cittadinanza è una stronzata keynesiana, altre tasse e altra spesa pubblica

Marco Diaco 02.09.13 01:55| 
 |
Rispondi al commento

DEBBITO PUBBLICO!?!?!? SCIAGURA per tanti, FORTUNA per pochi!?!?!?

PANNELLA (8 deputati) DENUNCIAVA QUESTO PROBLEMA “IN TV” 37 ANNI FA .

Oggi va a braccetto con Berlusconi (la Bonino è Ministro di questo governo).

OGGI BEPPE (160 deputati,almeno lo devono fare Presidente della Repubblica) DENUNCIA SUL “BLOG” lo stesso problema, tanto chi cazzo lo legge, neppure lui!!!!

Morale della favola: CHUNQUE DENUNCIA E NON FA UN CAZZO HA VITA LUNGA E PROSPEROSA.


Firmato: Elettore M5S (documentato!!!!!!!) incazzato!!!!!!!

Domenico Santalucia Commentatore certificato 02.09.13 01:40| 
 |
Rispondi al commento

Sono tre minuti, ma a quest'ora conciliano https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=Pll-pPsm5ZQ#t=

mariuccia rollo Commentatore certificato 02.09.13 01:33| 
 |
Rispondi al commento

BEPPE SE CI SEI BATTI UN COLPO. LA GRANDE MAGGIORANZA VUOLE SI VADA IN TELEVISIONE, PERCHè TANTA PAURA DI CONFRONTARSI SPIATTELLANDOGLI IL DISASTRO IN CUI CI HANNO PORTATO? PERCHè? PERCHè NO?
NOI NON SIAMO L'AMERICA DOVE TUTTI USANO INTERNET ANCHE PER VOTARE, SIAMO UN PAESE DI VECCHI E GIOVANI ANALFABETI DOVE LA TELEVISIONE è ANCORA VISTA DA TANTI E ANDANDO IN TELEVISIONE CHE BERLUSCONI E I SUOI CON L'APPOGGIO DEL PD ORA E LA SINISTRA PRIMA HANNO LAVATO IL CERVELLO A MILIONI DI ITALIOTI PRONTI A FARSELO AMEBIZZARE. NOI DOBBIAMO FARE LA STESSA COSA RIBATTENDO PUNTO SU PUNTO OGNI LORO CAZZATA, BRAVATA, FURBATA E MASCALZONATA.
PER FAVORE BEPPE ANDIAMO IN TELEVISIONE.

cesare muneghina (golpe), ladispoli Commentatore certificato 02.09.13 01:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

@Max
Il problema è sempre un altro.

Forse hai ragione tu.

Non riesco mai a discutere di un problema centrandolo: il problema è sempre un altro.
************

Max, io non credo di aver ragione e discuto perché il Problema é tale. Un Problemone. E lo avverto policentrico e sfuggente. E spero nella discussione di affilare la vista. Tu hai ragione quando dici non compriamo debito, togliamo i soldi (per chi li ha) dalle mani delle banche. Sono sicura che chi ti legge ed é un convinto 5stelle lo farà se non lo ha già fatto pensandoci da solo. Hai meno ragione quando dici "aspettate sempre che sia qualcuno a dirvi cosa fare, a darvi il la" (cito a memoria). In realtà qui ci sta, detto dal generale Max: fate tutto ciò che a livello individuale, se non vi ammazza, potete fare per indebolire i punti di forza del nemico. E se ti va fai seguire un elenco.
Hai ragionissimo a metterci tutto il tuo sdegno e la tua energia propositiva ( per questo mi piace leggerti e parlare con te) però il problema è sempre un altro. Essere in tanti, essere coesi, essere efficaci, ESSERE PIU' VELOCI. Il movimento per sua natura ha tempi lunghi. A me sembra sia diventato urgente affiancare al Movimento, al blog, ai meetup, alla Cosa, ai parlamentari stellati un direttivo (suona male?) qualcosa del genere, che coordini tutta la forza finora inespressa e dispersa tra i commenti. Attenzione, finora non è stato sbagliato niente. Solo si dovrebbe "accelerare". Non si può fare individualmente. Per chiudere. Scusami per "non hai capito", non intendevo. E anche per averti obbligato a questa lunga discussione: ho bisogno di affilare la vista.

Ciao

maria s., ancona Commentatore certificato 02.09.13 01:23| 
 |
Rispondi al commento

ognuno di noi riveda ogni tanto un comizio prima delle politiche!!uno qualsiasi!sentirete sempre beppe gridare che devono andare a casa tutti!!!e tutte le piazze hanno sempre risposto allo stesso modo!!questo è il primo punto del M5S!!!!chi ora vuole alleanze vada affanculo!!!si comincia dalla coerenza!!!!e si continua con l'onestà!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 02.09.13 00:52| 
 |
Rispondi al commento

Ormai è chiaro agli avveduti, che le guerre non sono idealistiche, ma sono
influenzate da dinamiche spesso non chiare.

Gli USA si sentono arbitri e padroni del mondo, Obama ha la sua immagine da
tutelare per la Storia, i generali vogliono fare carriera facendo quello
per cui sono stati formati, l'industria militare vede una occasione d'oro,
altre lobby si muovono ragionando come se il mondo dovesse garantire certe
risorse come fosse un dovere, e poi vi sono i rapporti di forza da
esprimere, esercitare, ricalcare, evidenziare, rimarcare, far valere,
dimostrare...

Ma il dilemma etico permane.
In passato abbiamo assistito ("noi" umanità) allo sterminio di popolazioni
senza fare nulla.
Ora un dittatore usa il sarin per gasare il suo popolo, usato già dai
nazisti per gasare gli ebrei, i zingari, gli omosessuali, gli oppositori
politici, gli handycappati, eccetera.

Il dilemma che si pone, domanda: occorre girare la testa dall'altra parte,
e dire se la vedranno fra loro, oppure a livello internazionale si fa
qualcosa? Si defenestra il dittatore oppure lo si lascia fare?

La mia idea al netto di tutte le controindicazioni e dei pretesti di chi si
attacca al trolley dell'interventismo, è che se accettiamo di rimanere
indifferenti, ammettiamo un precedente, e che quindi altri pensino di poter
gasare, come normale atto di guerra o di oppressione.

Bisogna stroncare subito chi usa i gas tossici per sterminare la
popolazione civile, e persino se la usa contro i suoi oppositori e in
guerra. Diversamente, ammettiamo oggi i nazisti che si chiamano in modo
diverso.

A me gli israeliani preoccupano perché tengono schiacciati i palestinesi in
modo strategico, cioè non credono nella pace, ma nella forza, al di la del
tempo e dello spazio.
Sanno che le cose sono sempre provvisorie e così si tutelano con i
palestinesi schiacciandoli per l'eternità. Tuttavia mi piacciono gli ebrei
per l'apporto e contributo dato alla storia umana. E odio nazisti, chiunque
lo sia oggi, per la disumanità

gennaro esposito 02.09.13 00:50| 
 |
Rispondi al commento

salvo è un grandissimooooo!!!riguardatevi la trasmissione su la7 !!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 02.09.13 00:33| 
 |
Rispondi al commento

vedremo il 9 settembre,quando avranno salvato il nano cosa faranno i piddini!!ma sopratutto vedremo alle prossime votazioni!!!se ancora tanti voteranno pd e il renzi di turno...beh,che vada affanculo questo paese.che sprofondi e muoia!!o le persone si svegliano o è giusto che si crepi tutti!!non è possibile vedere ancora tanti a genova che ascoltano un buffone!!non è possibile sentire che ancora tanti discutono di pd ,renzi e bersani e letta vari!!!napolitano pianta lì 4 senatori nuovi,letta continua a non fare nulla tranne gli inciuci e il nano imperversa.e tanti ancora parlano di partito e palle varie!!!basta,basta!!se il livelklo medio degli italiani è questo,che si fallisca!!!non si può non sostenere il M5S !!!è da pazzi votare altro!!però beppe non andare in tv adesso o che non vadano i nostri parlamentari è altrettanto da pazzi!!!!!!io non ci sto così!!!la tv è un'arma che va disinnescata andandoci a muso duro!!!non si può lasciarla al nemico così!!!adesso son incazzato!!!la piattaforma online ancora non c'è!in tv lo diciamo in tanti di andare e nulla.i nostri parlamentari sul blog latitano.dai,sù,bisogna cambiare qualcosa per cortesia!!!basta una spinta per vincere e facciamola!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 02.09.13 00:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

leggete che merde ... roba da pazzi...ma prima o poi le pijeranno un sacco de botte e faranno sbotti de sangue ... l'ora s'avvicina ...

1
Fiorito (Er Batman): “Forse torno in politica, i cittadini ancora mi amano”

2
http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/10/23/russa-fischiato-insultato-sindacati-polizia/208404/


Se meta' degli aventi di diritto al voto hanno votato PDL e PD - L e' giusto che le cose vadano sempre ma sempre peggio. Tanta gente ha votato PDL perché levasse l'IMU. Ma come abbiamo visto levano per reintrodurre una supposta piu' grande peccato che il buco sia sempre il nostro non il loro. http://www.allevamentirottweiler.com

Allevamenti Rottweiler 01.09.13 23:56| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, lo so che i luoghi deputati per il M5S sono la piazza e il web,ma in questo particolarissimo momento occorre anche la Televisione.Tu sai usarla senza farti usare.Quando hai fatto la conferenza stampa dopo l'incontro col PDR le televisioni ti hanno ripreso e il M5s è schizzato in alto.
Beppe, ti prego, vai in televisione

mariuccia rollo Commentatore certificato 01.09.13 23:56| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 9)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Isaia 11
1 Un germoglio spunterà dal tronco di Iesse,
un virgulto germoglierà dalle sue radici.
2 Su di lui si poserà lo spirito del Signore,
spirito di sapienza e di intelligenza,
spirito di consiglio e di fortezza,
spirito di conoscenza e di timore del Signore.
3 Si compiacerà del timore del Signore.
Non giudicherà secondo le apparenze
e non prenderà decisioni per sentito dire;
4 ma giudicherà con giustizia i miseri
e prenderà decisioni eque per gli oppressi del paese.
La sua parola sarà una verga che percuoterà il violento;
con il soffio delle sue labbra ucciderà l'empio.
5 Fascia dei suoi lombi sarà la giustizia,
cintura dei suoi fianchi la fedeltà.
6 Il lupo dimorerà insieme con l'agnello,
la pantera si sdraierà accanto al capretto;
il vitello e il leoncello pascoleranno insieme
e un fanciullo li guiderà.
Isaia parla del mondo che verrà, dove regnerà la pace e la giustizia. Non dice che il lupo morirà, ma che il lupo pascolerà insieme all’agnello. Cioè che il lupo modificherà la sua natura di predatore e diverrà simile all’agnello. E un fanciullo li guiderà. Quindi non un senatore di 70 o 80 anni guiderà il mondo nuovo, ma un giovane.

Quindi penso al Movimento 5 Stelle come la speranza per un mondo nuovo, in mano a giovani, con idee giovani, che credono nel futuro. Credo che, quando verrà il momento, bisognerà credere nel sogno di un Parlamento pulito dove la convivenza sarà possibile anche col lupo ed il leone perché cambieranno natura e si adegueranno a non predare più ed a mangiare erba.

Pertanto non c’è bisogno di fare accordi con la confederazione dei lupi e dei leoni, ma di chiedere al Parlamento del mondo nuovo di avere fiducia per governare e portare l’Italia fuori dalla crisi.

guido g., Modena Commentatore certificato 01.09.13 23:51| 
 |
Rispondi al commento

CARO BEPPE, STAI SCOPRENDO L'ACQUA CALDA.

NON VAI NEPPURE IN TELEVISIONE A LANCIARE L'ALLARME PER QUEI POVERI SVENTURATI CHE NON SEGUONO IL BLOG.

COMUNQUE, TRANQUILLO, TRA POCO ANDREMO A VOTARE, PRENDEREMO IL 51% E RISOLVEREMO TUTTO, E' LA NOSTRA SOLUZIONE A TUTTO!!!!

Firmato: elettore M5S (documentato!!!!!!!!!!!!)

Domenico Santalucia Commentatore certificato 01.09.13 23:50| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".


 

Invia un commento

Invia un commento certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori




Numero di caratteri disponibili:      




   


Inserisci il tuo video

Invia un video

Invia un video certificato





Memorizza i miei dati?

*Campi obbligatori











Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003): i dati che i partecipanti al Blog conferiscono all’atto della loro iscrizione sono limitati all’ indirizzo e-mail e sono obbligatori al fine di ricevere la notifica di pubblicazione di un post.
Per poter postare un commento invece, oltre all’email, è richiesto l’inserimento di nome e cognome. Nome e cognome vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall’utente, l’indirizzo e-mail viene utilizzato esclusivamente per l’invio delle news del sito. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l’aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell’utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell’utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o  diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l’utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all’ .
Titolare del trattamento ai sensi della normativa vigente è Beppe Grillo, mentre il responsabile del trattamento dei dati è Casaleggio Associati s.r.l. , con sede in Milano, Via G.Morone n. 6, 20121.




Invia il post ad un amico


Invia questo messaggio a *


Il tuo indirizzo e-mail *


Messaggio (opzionale)


*Campi obbligatori