Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Passaparola - In fuga dal Senato - Dario Fo

  • 450

New Twitter Gallery

pp_youtube.png

Franca, la donna con la quale ho trascorso quasi tutta la mia vita e che da qualche mese mi ha lasciato, ha detto e ripetuto, nei suoi scritti e negli interventi sia in teatro che in dibattiti pubblici, che noi stiamo vivendo in una società il cui programma fondamentale è: disinformare. Cioè attraverso la gran parte degli interventi televisivi, radiofonici, giornalistici, arrivare a ubriacare un pubblico a forza di fandonie e notizie scandalistiche ad effetto per giungere a ipnotizzare la gente dentro una caterva di interventi banali, vuoti di ogni valore culturale e soprattutto manipolati, cioè falsi.
Perciò Franca ha voluto lasciare soprattutto ai giovani e in particolare alle donne questo scritto, frutto di un’esperienza che parte dalla sua giovinezza, dalle lotte sociali, gli interventi contro lo sfruttamento del lavoro spesso mafioso, contro le guerre di conquista camuffate da battaglie per la pace ma tempestate di cadaveri... Fino alla sua ultima esperienza, quella in Senato, e alle sue sofferte dimissioni. Dario Fo

Il Passaparola di Dario Fo.
Un benvenuto a tutti quanti. Sono qui per presentarvi un libro scritto da Franca, la donna con la quale ho trascorso quasi tutta la mia vita e che da qualche mese mi ha lasciato. Ci ha lasciato, figli, nipoti, amici... tanti amici, e in tutti noi che le volevamo bene, e siamo in tanti, ha lasciato un gran vuoto, davvero incolmabile. Ma prima di lasciarci, Franca ci ha regalato una memoria di sé, una specie di diario, a mio avviso e anche a giudizio di quanti l’hanno letto in questi giorni, molto bello, soprattutto importante. Perché importante? Perché oltre all’ironia e al sarcasmo verso molti personaggi innominabili della nostra storia più o meno recente, ci dà informazioni spesso inedite ed essenziali per capire in che folle mondo stiamo vivendo specie qui nel nostro paese: l’Italia.
Ma Franca, attenti, con questo libro di denuncia non ha voluto far scandalo, ha voluto informare... Lei ha detto e ripetuto, nei suoi scritti e negli interventi sia in teatro che in dibattiti pubblici, che noi stiamo vivendo in una società il cui programma fondamentale è: disinformare. Cioè attraverso la gran parte degli interventi televisivi, radiofonici, giornalistici, arrivare a ubriacare un pubblico a forza di fandonie e notizie scandalistiche ad effetto per giungere a ipnotizzare la gente dentro una caterva di interventi banali, vuoti di ogni valore culturale e soprattutto manipolati, cioè falsi.
Perciò Franca ha voluto lasciare soprattutto ai giovani e in particolare alle donne questo scritto, frutto di un’esperienza che parte dalla sua giovinezza, dalle lotte sociali, gli interventi contro lo sfruttamento del lavoro spesso mafioso, contro le guerre di conquista camuffate da battaglie per la pace ma tempestate di cadaveri... Fino alla sua ultima esperienza, quella in Senato, e alle sue sofferte dimissioni.
Sia chiaro, Franca non ha accettato d’entrare in Senato per provare qualcosa di diverso, gratificante, e soprattutto non ha pensato di guadagnarsi l’accesso grazie alla designazione di un leader padrone di un partito che sceglie i degni di tanto onore e stipendio secondo quello che gli garba... “Tu mi stai simpatico, hai una bell’aria di servitore di fede, voglio dire fedele e compiacente... vai, ti faccio onorevole! E anche te bella figliola... tu da che schieramento politico vieni? Come? Li hai passati tutti? Simpatica... accomodati sulla tua poltrona... e tu...? Sei pulito? Intendo giuridicamente... hai condanne per furto, truffa, affari loschi... Molte? Beh, vedremo di rimediare..Io so come si fa. accomodati...” “Vengo anch’io” “No, tu no... mi stai antipatico, tirati più in là...” “Perché?” “Perché così mi va!... Un momento, chi è quella bella ragazza che è con te.... La tua figliola? Beh, torna qua!”
Stavo dicendo che Franca è arrivata in Senato grazie al voto ottenuto dalla gente: mezzo milione di preferenze ha ricevuto. E soprattutto ha accettato l’incarico convinta di poter essere utile a quella stragrande popolazione che da anni si aspetta leggi non ad personam ma per tutti, specie per i non abbienti, spesso privi di ogni tutela... per riuscire a far rispettare il diritto ad un lavoro dove le morti bianche siano finalmente cancellate... il conflitto d’interesse, l’accoglienza civile degli emigranti..
A proposito, mi dimenticavo di dirvi il titolo di questo suo memoriale, eccovelo: In fuga dal Senato. Sulla copertina del libro ho dipinto un’immagine di Franca che in bicicletta se ne esce da Palazzo Madama, pedalando nell’aria felice.
Bene, a questo punto non mi resta che leggervene un brano in particolare. Per darvi un’idea del taglio narrativo e della violenza drammatica che in molti casi viene prodotta in questi scritti vi offriamo un capitolo: L’uranio impoverito produce leucemia ma i militari ne sono immuni per legge. Eccovelo:

La battaglia che in Senato mi ha maggiormente coinvolta è senz’altro quella a proposito dell’uranio impoverito. Fin dal tempo della guerra nella ex Iugoslavia e in Kosovo i nostri ragazzi arruolati nell’esercito si sono trovati in terre dove sono state compiute violenze indicibili, la più feroce delle quali è stata la pulizia etnica perpetrata dai serbi nei confronti dei bosniaci. Pensiamo alle donne aggredite e violentate perché dessero alla luce figli «bastardi» rifiutati anche dalle loro famiglie di appartenenza.
Nel nostro ufficio al Senato è arrivato a fine settembre 2006 il dottor Domenico Leggiero, ex pilota di guerra e socio fondatore dell’Osservatorio militare, un comitato di studio, ricerca e individuazione delle possibili soluzioni alle problematiche afferenti (scusate il linguaggio un po’ erudito) la tutela e il riconoscimento dei diritti del personale delle forze armate. Egli mi parla delle condizioni attuali delle vittime dell’uranio impoverito, delle loro famiglie, delle sofferenze per la morte di giovani soldati, del silenzio delle istituzioni e dei media. Le parole gli escono di bocca spesso a fatica, è completamente coinvolto in questa terribile vicenda. Mi chiede di attivarmi affinché si instauri velocemente una commissione d’inchiesta su questa sciagura. Quando ci salutiamo ho addosso un senso di impotenza e disperazione. Mi attivo subito perché questa commissione venga creata.
Il presidente del Senato Marini sancirà l’esistenza della commissione a novembre ma, nonostante le richieste, per riunirsi bisognerà aspettare tre mesi. Perché? Ma è risaputo, questo è il decalogo fondamentale per il comportamento in Senato: cioè aspettare, rimandare, dilazionare, attendere tempi migliori all’infinito. Alla prima riunione del 13 febbraio 2007 siamo tutti presenti: 21 senatori. Eleggiamo presidente Lidia Menapace.
Decido di rivolgermi direttamente a lei per porre fine allo strazio delle numerose famiglie delle vittime che, da mesi e mesi, subiscono il grave sopruso del silenzio: giovani spesso in fin di vita dimenticati dalla Commissione difesa, abbandonati economicamente dallo Stato. Qui prendo fiato e alzo il volume della voce per dire: «Bisogna assolutamente iniziare a lavorare sul serio: basta con i rinvii!».
Arriviamo a marzo 2007. È passato quasi un mese e in serata ho avuto la rara possibilità di intervenire a proposito dell’uranio impoverito durante la trasmissione Caterpillar, di Radio2. Il conduttore mi chiede: «Cos’è questo uranio impoverito e da dove viene?».
Rispondo: «È un metallo pesante, radioattivo, ad alta capacità piroforica e con un bassissimo contenuto di plutonio che lo rende perfetto per costruire ordigni bellici. Quel materiale, prelevato ed esaminato dagli americani dopo un’esplosione, ha evidenziato la presenza di un particolato talmente sottile in grado di procurare seri danni a chi, mancando di protezione, lo respira: cancro, leucemie, gravissime patologie e malformazioni nella prole. In poche parole guai a mettere incinta la propria moglie, la propria amante o la fidanzata, si rischia di mettere al mondo dei piccoli malformati».
La trasmissione continua con un altro mio intervento, nel quale ricordo che i Balcani si sono dimostrati un teatro di guerra diverso da quello iracheno, ma altrettanto importante dal punto di vista della «sperimentazione attiva»: si calcola che 30.000 tonnellate di uranio impoverito siano state scaricate sul suolo della ex Repubblica di Iugoslavia. Le truppe americane sono equipaggiate con indumenti particolarmente protettivi. I nostri militari invece se ne vanno in giro per quelle terre indossando magliette leggere, così come leggera è la stoffa dei pantaloni.
Scrive a questo proposito il quotidiano «la Repubblica»:
Siamo in missione di pace! Già, missione di pace, come se ci fosse bisogno dei soldati dove c’è pace. Le leve del grande burattinaio si sono mosse, l’opinione pubblica sa solo ciò che deve sapere, pacifisti o militaristi, americani o antiamericani. Intanto i nostri soldati, che non possono e non devono porsi questi problemi, eseguono gli ordini e vanno a occupare tutte quelle zone lasciate a chi, come al solito, arriva per ultimo. Non potevano più scegliere, gli unici posti liberi erano quelle latrine dentro le quali erano finite 30.000 tonnellate di merda allo stato puro. I nostri soldati si sono schierati lì e da lì, uno alla volta, sono rientrati portando con sé la morte. Eccovi alcuni dei loro nomi: Salvatore Vacca, Andrea Antonaci, Corrado Di Giacobbe, Giuseppe Benetti, Luigi D’Alessio, Fabio Cappellaro, Filippo Pilia e tanti, tanti altri fino ad arrivare a domenica scorsa, quando alle 15.30 del pomeriggio, all’Oncologico di Milano, si spegne la quarantaseiesima vittima dell’uranio impoverito: Giorgio Parlangeri, 28 anni, due missioni nei Balcani, cancro ai polmoni. I professori dell’équipe medica, dopo aver visitato i militari ammalati, hanno sentenziato: «Affetti da morbo letale». Ma si sono ben guardati dall’indicarne la causa e la provenienza. Nessuna allusione all’uranio.
Il giorno dopo ho partecipato con Carlotta, la mia assistente, a un’assemblea organizzata dal sindacato all’interno del ministero dell’Economia e delle Finanze, in via XX Settembre, proprio a casa di Tommaso Padoa-Schioppa. Sono stata accolta con molta simpatia. Mi hanno addirittura applaudita. Che bizzarria.
In quella serata mi hanno dato l’occasione di prendere la parola e trattare ancora dell’uranio impoverito. Ho raccontato dei giovani nostri militari che ho conosciuto di persona, quasi tutti provenienti dal Kosovo, dove si sono ammalati di leucemia, e ho ribadito come quasi tutti i medici dell’esercito tendano a minimizzare il problema e a farlo archiviare come accidentale. Al contrario, i medici responsabili delle truppe americane hanno stampato e distribuito dei dvd dove descrivono scientificamente come si possano identificare gli oggetti tossici e come si possa evitare di contrarre il morbo in zona di guerra. Ai militari italiani non si parla mai di morbo letale e non viene distribuito alcun documento o materiale d’informazione poiché, in questo caso, dovrebbero anche ammettere la provenienza della leucemia o del cancro che tolgono la vita ai nostri soldati. La quasi totalità dei colleghi presenti, compreso il ministro, si dimostra a dir poco sgomenta e ascolta la mia conclusione con attenzione e disagio. Ecco come chiudo:
"Chiedo a tutti i presenti: come possiamo noi impostare un’inchiesta con dei responsabili che insabbiano ogni verità scientifica? Vi vedo piuttosto perplessi e confusi, come del resto sono a mia volta; vista l’impotenza ad agire a cui sono costretta, la mia intenzione è di presentare tra qualche giorno le mie dimissioni dal Senato”.
Si produce un silenzio totale. Padoa-Schioppa si avvicina e mi prende una mano: «Non posso che sentirmi solidale con la tua rabbia; a ogni modo, pensaci bene».
Il giorno dopo ne discuto con Carlotta e Marisa Pizza, un’altra delle mie assistenti e appresso decido che l’ultima mia possibilità è quella di informare la gente, e soprattutto i miei elettori, di cosa continua a succedere nelle zone di guerra, facendo intervistare quei militari che sono stati colpiti da queste patologie mortali.
Non potendo di certo rivolgermi alla Rai, che davanti a queste tragedie scantona di regola con la velocità di una pantegana inseguita da un gatto selvatico, mi metto in contatto con Antonio Ricci, l’ideatore della trasmissione Striscia la notizia, il quale con gran senso di responsabilità civile mi mette a disposizione un’intera troupe televisiva. Qui bisogna aprire un breve commento sui mezzi d’informazione. In certi momenti sei costretto ad usufruire di un’emittente televisiva di cui non condividi il programma, anzi ti trovi ad essere palesemente contrario. Ma ti rendi conto che questa è l’unica rete disposta a darti uno spazio per un’informazione civile e addirittura disperata. E quindi bisogna arrivare a trarne profitto, e questa non è una furbescheria ma una coscienza del che fare. A dimostrazione di ciò ecco che il 31 marzo appare sul teleschermo un servizio di Gimmy Ghione sull’uranio impoverito, dove a mia volta appaio in veste di speaker e presento un soldato, Angelo Ciaccio, un giovane colpito da leucemia fulminante. E subito appresso faccio conoscere al pubblico altri suoi commilitoni che, a loro volta, denunciano la medesima condizione e le difficoltà di ottenere un riconoscimento da parte dei responsabili del Ministero della Difesa. Al termine viene mandato in onda anche il conto corrente della nostra sottoscrizione. Speriamo. Sono tante le famiglie che hanno bisogno di aiuto.
Qualche giorno dopo riceviamo molte donazioni, piccole cifre ma date col cuore, tra cui 500 euro dal senatore Fernando Rossi, l’unico oltre me su 315 senatori che abbia dimostrato, con generosità, interesse per la tragedia dei nostri soldati.
Vorrei spaccarmi la testa contro il muro per il senso di impotenza che provo. Con impaccio e timidezza parlo con le mamme, i padri che hanno perso il figlio, i fratelli... Mi vengono a trovare al Senato, ricevo lettere così dolorose da togliermi il sorriso per giorni. E non è nostra intenzione creare scandalo a ogni costo ma ottenere almeno giustizia. Penso all’inefficienza-indifferenza del nostro Stato e alla difficoltà di coinvolgere questi miei colleghi che pensano solo alla carriera e ad accumulare cariche che procurino loro particolari vantaggi.
Per fortuna, in tanto senso di débâcle, trovo scampo felice nell’effetto prodotto dalla trasmissione messa in onda da Antonio Ricci, in cui viene fatto l’elenco dei militari colpiti dal morbo e vengono mostrate le immagini delle terre diventate una trappola mortale per le popolazioni e per i nostri militari.
Ora pare che nella commissione che si occupa del problema si stia muovendo qualcosa. È molto delicato e importante il lavoro che l’Osservatorio militare e il dottor Leggiero in prima persona stanno portando avanti, contro tutto e contro tutti, occupandosi con grande impegno dei 515 soldati colpiti da carcinomi, leucemie e altre terribili patologie contratte durante il servizio militare.
Di lì a qualche mese riusciamo a organizzare una manifestazione contro l’impiego dell’uranio impoverito per la produzione di armamenti. Intervengono molte persone e associazioni e otteniamo una particolare rilievo d’informazione.
Finalmente, il 9 ottobre 2007, dopo otto mesi di attività e tanta insistenza, il ministro della Difesa Arturo Parisi si decide a incontrare la commissione. Era ora! La norma del dilatare, attendere e procrastinare fino all’infinito finalmente è crollata!
Nel suo intervento Parisi dichiara che il suo ministero è seriamente coinvolto nel problema dell’uranio impoverito (oh, bontà vostra!) e ammette che i cittadini non dimostrano fiducia nelle dichiarazioni e nell’operato dei responsabili militari. C’è un’evidente diffidenza nei confronti del nostro operato. Ohhh, finalmente gli è venuto il dubbio!
Quindi, con la solita logica secondo cui è difficile arrivare a una visione condivisa del problema, ecco che il ministro indica gli ostacoli che si pongono davanti alla scienza tecnologicamente complessa delle armi e dei loro effetti imprevedibili. Aggiungiamo noi che questo succede specialmente quando ci sono di mezzo i generali e i vivaci interessi dell’industria bellica da una parte e le vittime innocenti, oltretutto prive di qualsiasi protezione, dall’altra.
Oh meraviglioso, dopo un anno e più di sprezzante silenzio, ecco che s’affaccia un piccolo ripensamento. Il ministero della Difesa – prosegue Parisi – non intende in alcun modo sottovalutare il fenomeno. I militari che hanno contratto malattie tumorali nelle ultime guerre risultano essere un totale di 255. Di questi 37 sono morti.
Qualcuno del nostro gruppo interviene: «Fermi tutti, le informazioni sulle vittime che ci state proponendo sono errate. Il nostro osservatorio denuncia un valore molto più elevato: coloro che hanno contratto il morbo sono 312, di cui 77 con decorso fatale. Morti».
Il ministro rivede le cifre e si dice d’accordo sull’analisi dei responsabili della commissione. Come diceva sant’Ambrogio, «l’importante è ravvedersi, se poi ti scappa di scusarti, sii benedetto».
La discussione sull’uranio impoverito riprende alcuni giorni dopo, e tocca a me intervenire davanti alla commissione e al ministro.
Altro titolo: Come diceva Kant il disordine è la polvere costante distribuita tra gli ingranaggi del potere.

Signor ministro e onorevoli colleghi, desidero approfondire alcuni aspetti con voi. Innanzitutto ringrazio il ministro per la sua presenza. L’onorevole Parisi ci informa che «mai prima d’ora è stata fatta un’opera di centralizzazione dei dati» che risultano essere dispersi su «una struttura articolata in periferia, con centinaia di archivi cartacei sparsi sul territorio». Bene, bella notizia!
Facendo un rapido riassunto della mole della documentazione emerge che si debbono analizzare i dati relativi alle missioni nei Balcani, in Libano, in Afghanistan e in Iraq, dal 1996 al 2006. Ultimamente, fra le novità a proposito dell’uranio impoverito, si è scoperto che nel poligono di tiro di Quirra, in Sardegna, in uno spazio gigantesco di addirittura 12.000 ettari, per anni si sono esercitati militari con armi di diversa potenza e calibro, armi tra le quali numerose sono quelle all’uranio impoverito. A testimonianza di ciò è stato trovato anche un agnello morto vicino al poligono sardo. Aveva naturalmente pascolato mangiando l’erba contaminata. Ora mi chiedo: e i nostri soldati si sono anche loro inchinati a brucare quell’erba? L’università che ha analizzato l’animale, il Politecnico di Torino, ha rilevato tracce di uranio impoverito fra le membra dell’agnello e guarda caso molti dei militari malati e deceduti negli ultimi anni si sono esercitati in quel poligono prima di scoprire di essere rimasti contaminati a loro volta.

Nell’ottobre del 2012, cioè quattro anni dopo essere uscita dal Senato, troverò una notizia che mi darà grande soddisfazione: il Tribunale di Roma ha sentenziato che la morte di numerosi nostri militari, dai Balcani in poi, non è stata provocata dalla somministrazione di vaccini infetti, come indegnamente avevano dichiarato i medici del ministero della Difesa, ma dall’esplosione di ordigni all’uranio impoverito. Lo stabilisce un’inchiesta degli istituti di ricerca delle Università di Modena e Reggio Emilia. Secondo quegli scienziati, sono più di duecento i militari morti e più di duemila quelli ammalati perché vittime di contaminazione da uranio impoverito. La sentenza del tribunale ha sancito che il ministero della Difesa deve pagare per tutto questo, rimborsando le molte famiglie che hanno subito la morte dei propri figli. Per avere un’idea di quanto costeranno i risarcimenti in totale, vi basti sapere che lo stesso tribunale ha stabilito che per il solo Andrea Antonacci, contaminato nei Balcani e morto nella sua casa a Lecce, la cifra che lo Stato dovrà rimborsare alla famiglia è di quasi un milione di euro.
Allora non è vero che non serve lottare contro le solite regole dello Stato. Qualche volta, insistendo, si riesce anche a fare giustizia.
Grazie per l’attenzione. Spero che ci si senta ancora per altri capitoli di questo valore.


Il libro di Franca Rame: "In fuga dal Senato", Edizione Chiarelettere uscirà il 4 ottobre.

Potrebbero interessarti questi post:

Passaparola. La cultura si mangia - Dario Fo
Piovono pietre - di Dario Fo
Niente comici e froci al Governo

30 Set 2013, 17:05 | Scrivi | Commenti (450) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa | Twitter Gallery

  • 450


Tags: battaglia, beppegrillo-passaparola, dario fo, franca rame, morti, passaparola, soldati italiani, uranio impoverito

Commenti

 

Bisogna convincersi che i nostri sono "metodi democratici" delle gloriose democrazie dell'EST! Ed era ora! Siamo in ritardo di oltre cinquant'anni! Avanti popolo!

loris cusano 05.10.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

Bel pezzo davvero! Anch'io, purtroppo, durante il servizio di leva, svolgevo le mansioni assegnatemi presso un poligono della NATO. Era il 1985/86. Assieme ai miei commilitoni, venivo impiegato nella costruzione e posizionamento dei bersagli nonché alla successiva bonifica dei residuati delle bombe esplose in esercitazione dai Caccia. Ricordo che effettuavamo il nostro compito a mani nude, privi di qualsiasi protezione e con indosso una maglietta di semplice cotone. Nessuno mai ci aveva reso consapevoli dei rischi che correvamo, né mai nessuno si è adoperato perché li evitassimo. In quel periodo i più ignoravano (e per molto tempo ancora si è ignorato, perché non reso noto) l'utilizzo di munizionamento ad uranio impoverito e della sua pericolosità in termine di danni alla salute. Qualche tempo dopo essermi congedato, mi venne diagnosticata una grave malattia (l'eziologia della quale e ancora sconosciuta) che mi costringe da anni a sopportare indicibili sofferenze. Il coraggio della disperazione mi ha così portato, onde evitare esiti nefasti, a fare delle scelte obbligate che mi hanno condotto a subire devastati interventi chirurgici con conseguenti menomazioni, con le quali sono quotidianamente costretto a fare i conti. Da tempo mi pongo e pongo quesiti circa la correlazione dei due fatti (il servizio militare e la malattia) ma nessuno mai, a tutt'oggi, mi ha degnato di risposte!!! Ogni volta, inoltre, che leggo o affronto questo argomento, inevitabilmente Il mio pensiero corre all'indimenticato commilitone Pinuccio che nel 1986, a due mesi dal congedo, gli fu diagnosticata una leucemia fulminante che non gli diede scampo. Grazie per l'attenzione.

Gianni Fois 02.10.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento

La ricostruzione che ho letto evidenzia ancora una volta la sensibilità di Franca (e Dario) nei confronti dei tanti sonni della mente e del potere in particolare.
Dall'altra ci lascia intravvedere la sua impazienza per la lentezza nell'affrontare le problematiche, una impazienza che ha prodotto le sue dimissioni da senatore. Capisco: è logorante l'attesa per soluzioni che non arrivano mai.. In questo modo però si perde una voce, in questo caso molto incisiva, che può modificare le situazioni.... Probabilmente creando delusione tra gli stessi suoi elettori-sostenitori. Alla mia età vorrei tutto e ..già da ieri. Mi rattrista e consola pensare che tante verità e/o riabilitazioni avvengano dopo secoli ( es. Galileo). La pazienza di un eletto non è rassegnazione, e Franca ha saputo continuare la battaglia con la sua arte. Grazie Franca, grazie Dario.
Il signor Ivan se la prende con Dario per l'occultamento degli orrori del PCI, un PCI ormai defunto da oltre 20 anni. Credo che anche il quel partito non sia stato immune da errori anche molto gravi. Si pensi alla lotta partigiana dove ci sono state condanne ed errori con esecuzioni fratricide.
E' indubbio però che il PCI abbia contribuito in modo determinante alla costruzione della nostra, ancora traballante, democrazia. Il passato è storia, spero che ora i nostri soldati siano prottetti e non muoiano più per uranio impoverito

graziano burattin, due carrare Commentatore certificato 02.10.13 08:04| 
 |
Rispondi al commento

"posso aver detto questo"
"Posso aver detto quest'altro e posso aver fatto credere, contro la mia volontà"
E' questo il punto.
In ogni epoca una parola importante, una frase detta da un mito e dimenticata ha valore per chi è morto per un ideale e non ha valore per il comico che di volta diventa istrione, politico, fustigatore di costumi immorale per poi ritornare a casa e dimenticare gli ideali che ha trasmesso a dei giovani entusiasti che per quelli ideali hanno dato la propria gioventù. Non deve più succedere che esistano dei bravi comici come Dario Fo che costruiscono il proprio successo tacendo le porcherie che il PCI ha fatto.
Si vergogni il Vostro amatissimo Dario Fo e ammetta pubblicamente che ha taciuto le porcherie del PCI delle quali egli era a conoscenza.
Saluti dalla Cecoslovacchia e dalla Russia e dalla Romania e dalla Polonia per tacere del resto.
L'informazione deve essere libera e certa.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 01.10.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento

La parola "riverginare" vi ricorda qualcosa?
Avete più di sessant'anni?
Chiedete al mito FO.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 01.10.13 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Vero. Tutti coloro che conoscono il piano architettato dalle lobby massoniche, e non, lo sanno benisimmo. Il complotto è internazionale. Studiato secoli fa, attuabile in ogni epoca. Esistono le soluzioni per smontarlo

Filippo Malagola 01.10.13 20:44| 
 |
Rispondi al commento

Cominciamo così con la distruzione di un mito premio Nobel (accettato):
Quando dormirà nei cartoni insieme a quelli che ha illuso 50 anni fa, allora potremo ragionare.
La parola solidarietà (uasta da Beppe Grillo) vi ricorda qualcosa?
Chiedete al Mito FO.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 01.10.13 20:42| 
 |
Rispondi al commento

Dario, VAFFAN.
C'è qualcuno che ha da ridire?
Sarò lieto di servirlo.
Meglio che si tolga dalle palle.
Non ne siete convinti?
Chiedete al Vostro Dariuccio di raccontare la vera storia.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 01.10.13 20:38| 
 |
Rispondi al commento

Io non sono d'accordo con Dario Fo e nemmeno con la povera (in senso rispettoso) Franca Rame.
Sono persone molto legate alla vita e, con tutto il rispetto, persone che hanno una visione di questa vita che a me non piace.
Chiedo a tutti di pensare con la propria testa senza farsi ubriacare dalle puttanate pubblicizzate da Dario Fo.
Tutto vi dirà Dario, ma mai vi ha detto oppure vi dirà le porcate del PCI (riciclato come i soldi della Mafia).
Perché?
Chiedetelo a lui, che lo dica io non serve per voi. Non ha valore per Voi.Lui è Dario Fo e io una merda qualunque senza diritto di parola.
Tanto vi basti.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 01.10.13 19:06| 
 |
Rispondi al commento

Sono d'accordo sia con Dario Fo che con la diagnosi di Franca Rame circa la disinformazione imperante che regna sovrana nella nostra società.

Noi accettiamo, supinamente, cose che dovremmo, invece, discutere.

Ma mi permetto di domandare: per quale ragione siamo diventati così docili, preda di ogni imbonitore che ci vuole fregare?

Secondo me la tendenza arriva da molto lontano ed ha una principale componente: il fatto che abbiamo sempre accettato delle presunte verità religiose che ci hanno condizionato e che hanno permesso a chiunque detenga un potere politico o economico di continuare nella scia, certo che ripetendo e pubblicizando le menzogne che ci propina possano far presa su coloro che si ostinano a non riflettere.

Come difenderci? Ragionando.

Nel caso dell'uranio ci si potrebbe, a monte, domandare: perché la Chiesa permette che molte nazioni che si ispirano al cristianesimo dichiarano di andare in guerra in nome di "Dio Patria e Famiglia"?

La guerra non fa parte del messaggio di Gesù quindi la Chiesa avrebbe potuto e DOVUTO proibire di utilizzare il nome di Dio.

Per l'uranio propongo la seguente domanda: sapeva la Chiesa dei rischi gravi di cancro, e quindi di morte dei contaminati?

Figuriamoci: con tutta la rete d'informatori che possiede! Basta citare i cappellani militari che non potevano ignorare i fatti e sicuramente hanno informato i loro superiori.

Non dichiara la Chiesa di difendere ad oltranza la vita umana?

Va bene che queste vite non sono embrioni o feti che sono quelli a favore dei quali maggiormente si batte ma sono sempre vite umane.

Forse, se la Chiesa avesse detto che non si può combattere in nome di Dio nulla sarebbe cambiato ma avrebbe fatto riflettere molte più persone.

Ma se avesse parlato dell'uranio credo che il problema sarebbe stato vagliato con più attenzione.

vito pallotti 01.10.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Ormai "noi del web" sappiamo già come "stanno le cose": serve un po di pazienza, qualche click, un pò/tanta capacità analitica ma anche un pò di istinto... e buon senso... il problema è di chi si accontenta e prende per scontato quello che dicono tv, radio e giornali...
Maggio/Giugno scorsi ho avuto un diverbio piuttosto acceso, face to face, con un elettore del movimento che era deluso del fatto che m5s non avesse collaborato col pd (era decine di anni che non si recava alle urne e...) ...e io, che ho visto la diretta streaming dell'incontro post-elettorale pd-m5s, vagli a spiegare che il pd non chiedeva la collaborazione e che non intendeva prendere in considerazione alcuna collaborazione dal m5s... ma che il pd era sfacciatamente ed esclusivamente a chiedere di potersi fare i propri comodi confidando nell'eventuale complicità di voto del m5s...
Li per li non mi ha creduto e sosteneva che fossi io ad essermi bevuto le "palle" del movimento e... poi è uscito il video "non sono mica matto!...ft socc Bersani", gli ho rigirato il link via email... ma non sò mica se poi ha avuto la cortesia di aprire il link, di visionare il filmato... e che poi si sia convinto della realtà!...
Il problema è anche che tanti di noi non cercano/non cacciano l'informazione: tanti di noi, l'informazione, la pretendono già pronta e sul piatto per diritto...la comprano!
...e per il fatto che per l'informazione, i cittadini (ancora oggi) paghino la RAI è giusto anche che sia così: che essi la pretendino servita e ben condita... e quindi è inutile girarci intorno:
"IN CERTI MOMENTI SEI COSTRETTO AD USUFRUIRE DI UN'EMITTENTE TELEVISIVA DI CUI NON CONDIVIDI IL PROGRAMMA, ANZI TI TROVI AD ESSERE PALESEMENTE CONTRARIO. MA TI RENDI CONTO CHE QUESTA E'L'UNICA RETE... (non è più così da... ma)... SPAZIO PER UN INFORMAZIONE CIVILE E ADDIRITTURA DISPERATA. E QUINDI BISOGNA ARRIVARE A TRARNE PROFITTO..".
..

Alessandro B., brugherio Commentatore certificato 01.10.13 14:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che donna meravigliosa. Averne di combattenti così ci saremmo già ripesi il paese. Grazie Franca e Dario vi voglio bene.

michela fabbrini, san giovanni valdarno Commentatore certificato 01.10.13 13:21| 
 
  • Currently 4.8/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

In altro commento ho scritto che Fo padre viene a "grattare il culo" al M5S per riverginarsi.
Nel commento sono stato meno volgare ma il senso che io intendo in Lombardia è ben rappresentato da questa frase.
Diverse persone, nate ieri, mi hanno attaccato.
Chiarisco subito che io ho seguito gli spettacoli di Dario Fo da oltre 50 anni.
Spettacoli divertenti, intelligenti e culturalmente all'avanguardia.
Denunce crude e dirette alle istituzioni.
Ma non al PCI, Non ai DS, anche queste istituzioni che hanno fatto porcate mantenute coperte.
La lista delle porcate del PCI la trovate facilmente.
Il tema del mio intervento è che questo comico dissacratore delle ipocrisie del potere ha sbeffeggiato solo una parte politica (la DC) mentre l'altra (il PCI) si faceva i porci comodi.
Dimostrare quello che dico io ci sono gli spettacoli di FO.
A dimostrare il contrario c'è il vuoto pneumatico delle teste di chi sostiene che ho torto.
Per finire la differenza tra una persona che cambia opinione e un voltagabbana per interesse è tutta qui.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 01.10.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una battaglia degna di una grande donna come Franca Rame. Certo, per ottenere qualche risultato bisogna essere tenaci e irremovibili. Bisogna anche essere in tanti, perche' la disinformazione e tutta intorno a noi, senza che ce ne accorgiamo penetra nella nostra mente e la condiziona. Nel ventennio berlusconiano piu' che mai abbiamo vissuto in una realta' irreale a cui molti hanno creduto e ancora credono. E' la logica del potere che domina da millenni, da quando uno fu nominato re. Combattere la disinformazione significa rinunciare al potere in favore della varita'.

Adolfo treggiari 01.10.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Caro Fo,
mi sa che sei tropppo generoso con gli italiani...
Se parli di Kant devi specificare che è un filosofo tedesco conosciuto per la scienza filosofica e che non è il marito di Eva Kant, e pertanto Diabolik non è l'amante segreto, ma bensi' il compagno di vita della bella Eva.

rtrottola@gmail.com 01.10.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento

Grande BEPPE, sei l'unica e l'ultima speranza per quello che rimane di questo paese

Ale S., Roma Commentatore certificato 01.10.13 11:45| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

IL PD NON VUOLE CHE NESSUNO LO SORPASSI, ANZI SONO COME I SERPENTI VELENOSI, INFIDI, SI CREDONO DI ESSERE GLI ONNIPOTENTI, COSI' ALTEZZOSI E ARISTOCRATICI.
SIA AL PD CHE AL PDL IL LORO OBIETTIVO PRINCIPALE E' FAR FUORI IL M5S (SPECIALMENTE GRILLO).

grace 01.10.13 11:26| 
 |
Rispondi al commento

Sul blog de IFQ i soliti TROLL continuano a fare lo sfottò su Grillo che non avrebbe alcuna proposta di sistema elettorale da sostituire al porcellum
Al contrario una proposta elettorale "provvisoria" e articolata in tutti i suoi punti è stata già depositata dal gruppo parlamentare M5S in Parlamento agli affari costituzionali:
sistema proporzionale con piccole circoscrizioni e distribuzione dei seggi con il sistema d'Hondt,
dunque una proporzionale con preferenze e correttivi maggioritari
Il sistema proporzionale era un sistema neutro che non favoriva nessuno e garantiva tutti, quindi voleva che il Parlamento rispecchiasse il Paese nel modo più fedele possibile. Nel momento in cui è stato introdotto il maggioritario, il sistema si è storto, non ha più rispecchiato la volontà popolare ed è stato artefatto per favorire qualcuno,producendo un Parlamento che non rappresentava più il Paese e oltre tutto era fatto da 'nominati' e non da eletti
Per ora il gruppo parlamentare M5S ha depositato una proposta "provvisoria" che è consultabile sul web

http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/affaricostituzionali/pdl-elet.pdf

ma la versione finale dipenderà dagli elettori
perché questa è democrazia diretta
Grillo ha scritto: "Da ottobre nel blog si discuterà di legge elettorale e si approfondiranno i singoli punti. Sarà il M5S nel suo complesso a deciderla. Senza una corretta informazione non è però possibile fare una scelta, per questo, con il supporto tecnico di Aldo Giannulli, saranno esposte via via le diverse opzioni elettorali che in
seguito verranno votate on line dagli iscritti certificati. Il percorso informativo/decisionale
durerà qualche mese e definirà la legge elettorale ufficiale del M5S. In questi giorni il gruppo parlamentare sta depositando un'ipotesi di proposta che servirà ad alimentare il dibattito"

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.10.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CARO BEPPE GRILLO E M5S,
ORA VOI AVETE CIRCA IL 21% DELL'ELETTORATO E PENSO CHE NON SARA' MOLTO FACILE RAGGIUNGERE SUBITO IL 51% PER POTER GOVERNARE DA SOLI PER CUI PENSO CHE ORA DOVRETE FARE UNA ALLEANZA PENSO CON IL PD.
CERTO E' UNA BRUTTA ALLEANZA MA PENSO CHE SARETE COSTRETTI A FARLO E COMUNQUE IN POLITICA A VOLTE BISOGNA FARE LE COSE UN PO' CON IL COLLO STORTO. COMUNQUE INTANTO POTETE FARE QUESTA ALLEANZA PER FARE QUELLE TRE/QUATTRO COSE NECESARIE ED URGENTI PER SISTEMARE UN PO' IL PAESE E POI ANDIAMO AD ELEZIONI.
INTANTO VOI M5S MOSTRATE UN PO' LE VOSTRE CAPACITA' POLITICHE E DI GOVERNO COSI' CHE LA GENTE VI CONOSCERA' MEGLIO E VI VOTERA' CON PIU' CONVINZIONE E COSI' POI OTTERRETE IL FAMOSO 51% DEI VOTI CHE VI PERMETTERA' DI GOVERNARE DA SOLI E REALIZZARE TUTTO IL VOSTRO PROGRAMMA POLITICO E DI GOVERNO!
PERO' PURTROPPO IN POLITICA A VOLTE BISOGNA CHIUDERE UN PO' GLI OCCHI MA IN QUESTO CASO NE VALE LA PENA PERCHE' SI TRATTA DI SALVARE IL NOSTRO PAESE!!!
QUESTO E' IL CONSIGLIO CHE DESIDERO DARVI E QUESTO E' QUANTO PENSO PER VOI IL CHE NON E' MALE E CON TALE SPERANZA E FIDUCIA VI INVIO I MIEI CORDIALI SALUTI.
RINALIN FRANCO

Franco Rinaldin 01.10.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

@ enricolettaochiperesso


""Italia: disoccupazione sale al 12,2%""

01 ottobre 2013 Ora 09:59

paoloest21 01.10.13 10:07| 
 |
Rispondi al commento

Beppe e cari amici, credo e temo che Napolitano non vorrà e forse non potrà, considerato il commissariamento della troika, ammettere la sconfitta e sciogliere le camere.
Prepariamoci dunque a considerare l'ipotesi di indicare a Napolitano il nome di un "tecnico", una figura che che possa occuparsi seriamente e degnamente del traghettamento del governo verso le prossime elezioni.
Mi piacerebbe che qualcuno dei nostri senatori sondasse la disponibilità di Rubbia che considero comunque una persona seria e capace ed inoltre è già un senatore a vita.

Antonio M., pieris Commentatore certificato 01.10.13 10:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buongiorno a tutti...

i veri sondaggi ,dicono che il m5s è tra il 30 e il 35 %

napolitano lo sa bene e trema dormendo meno di berlusconi

non sarà il 51% ma con un ampio consenso tra l'altro in crescita ogni giorno (dato i noti fatti di pd e pdl),dobbiamo solo sperare che si vada a votare il prima possibile con le buone o con le CATTIVE

basta chiacchere

VOGLIAMO VOTAREEEEEE

emiliano u., catania Commentatore certificato 01.10.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro beppe abbiamo di nuovo la possibilità di poter incidere e provare a cambiare un po di cose , tra cui il "porcellum" prendendo per i coglioni capitan findus al posto del cainano.Prova e sarà la prova provata che se non ci stanno avevi pienamente ragione tu e gli italiani onesti saranno tutti con te. (e la finocchiaro dovrà fare pippa). Apri questa ca770 di scatoletta di tonno ...dall'interno e mandiAMOLI TUTTI A CASA.....compresa indagine fiscale.

cecrodi 01.10.13 09:45| 
 |
Rispondi al commento

Speravo proprio che M5S fosse veramente diverso da tutti gli altri.
La politica italiana da circa 1000 anni ha sempre anteposto gli interessi della propria fazione a quella dell'Italia, spesso arrivando al punto di chiamare a soccorso forze straniere per battere gli avversari di casa con grande godimento degli stranieri che hanno sempre amato occupare e gestire il nostro Paese.
Berlusconi fa cadere il governo per i suoi guai personali infischiandosene della situazione grave nella quale il nostro Paese si trova. Tanto peggio tanto meglio.
Beppe Grillo non vuole fare nessun tipo gi governo e vuole andare alle elezioni per tentare (illusoriamente) di vincerle.
Tanto peggio tanto meglio.
Entrambi antepongono i loro interessi di bottega, viva il M5Smenoelle

Sergio Di Nunzio 01.10.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

buondì!

Iva: scatta aumento da 21 a 22%, 'mazzata' su famiglie e consumi

buondì???

paoloest21 01.10.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.indiegogo.com/projects/the-lost-songs/x/4778166

andrei Eni, brescia Commentatore certificato 01.10.13 09:33| 
 |
Rispondi al commento

Un plauso a Milena Gabbanelli, che ieri ha dato esempio di grande chiarezza giornalistica in questo mare di melma del panorama politico diretto dal PDL con la sua masnada di cialtroni.

Giovi F. Commentatore certificato 01.10.13 09:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Allora, se ho ben capito, quello che sta succedendo è tutta colpa, nell'ordine, di:

1) Della sinistra.
2) Dei magistrati.
3) Del Presidente della Repubblica.

Forse però lui non ha capito che gli sono rimasti vicini soltanto:

1) Bondi.
2) Santanchè.
3) Biancofiore.
4) Dudù.

Cominciare ad ammettere che la pacchia è finita?
che si deve definitivamente togliere dalle scatole? che abbiamo bisogno di gente nuova e sopratutto pulita? che gli italiani sono stanchi?
Che 20 anni sono davvero troppi?
... forza che li mandiamo tutti a casa!


Cosimo, Crispiano 01.10.13 09:26| 
 |
Rispondi al commento

Premi Nobel

Dario Fo ed il monologo del padre che cerca di salvare il figlio
dall' INQUINAMENTO con il palloncino.

Obama che affonda gli USA con il debito per i BAILOUTS di Detroit.

Da Nobel a Nobel perche' non mandarglielo?
Oppure al G20...

Fabrizio Salvini 01.10.13 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Voglio dare il risultato di un sondaggio che ho svolto per conto mio, non fidandomi dei sondaggi fatti da altri.
Area di intervento NORD ITALIA, Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Emilia R. Friuli. Le persone alle quali mi sono rivolto , sono: Dirigenti, Impiegati, Operai che lavorano, Operai in Cassa Integrazione, altri non identificati, il 30% erano donne.
Tempo della inchiesta da Luglio al 15-9-13, su 200 persone avvicinate NON con l'intento di fare una domanda, ma solo chiaccherando del più e del meno, Uffici clienti, ristorante, bar, banca, uff. postale infila attendendo il turno, supermercato, in coda in autostrada traffico fermo, in vacanza in spiaggia, in alcuni casi mi sono dichiarato apertamente di destra o di sinistra, mai simpatizzante del movimento.
Risultati 126 voterebbero M5S, 45 PD se ci sarà Renzi, il resto non sa oppure PDL. la motivazione principale per voto al M5S, era: bisogna cambiare peggio di così NON può andare.

Speriamo bene se si va ad elezioni.

Enzo Chiesino 01.10.13 09:18| 
 |
Rispondi al commento

signor Presidente della R.,
mi ritrovo a scriverLe quasi tutti i giorni
nella speranza che possa accogliere la nostra richiesta....
l'ho ascoltata ieri nel momento in cui asseriva che i Governi del dopo Berlusconi, sono stati concepiti con cognizione e NUMERI....
Potrei non essere d'accordo ma soprattutto mi ritrovo a mettere in discussione l'operato dei Governi Monti, Letta per l'inefficienza, l'incapacità, la grande saccenza manifesta e non supportata da risultati concreti che non fossero, che non siano, aumenti delle tasse, del carovita, diminuzione del lavoro e, soprattutto, non considerando "opportunatamente" misure quali riduzione dei costi della spesa pubblica, della politica ed eventuale tassa sulle ricchezze.
Signor Presidente,
spetta a Lei, ora, dare respiro al nostro grido,
dare speranza ai nostri figli,
dare opportunità alla nostra povera Italia,
SPETTA A LEI........

alnair gru, roma Commentatore certificato 01.10.13 09:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

hai ragione franco,i metodi che che usano i giornalai sono da querela(ma anche i politici non scherzano..)un po di pugno duro,non guasterebbe,anche solo per dissuadere certi comportamenti..ma del resto cosa pretendiamo,se leggi il commento della viviana su razzi..e' tutto un dire,e poi ci chiamano dilettanti allo sbaraglio..ho ascoltato landini ieri sera..e se crede veramente in cio che dice,mi sembra ok,..mentre poi ascoltando gli artigiani,sfiniti disgustati di come si trova l'italia oggi,..mi è venuta tristezza,invece di dare un premio a questi signori,che con la loro tenacia,la loro capacita' produttiva,stanno tenendo in piedi tutta la spesa pubblica,cosa fanno? li riempiono di tasse,imu -iva-tares,anticipo delle tasse dell'anno prossimo e cosi' via..invogliandoli(costringendoli) ad andare all'estero,dove li accolgono a braccia aperte..

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 01.10.13 09:10| 
 |
Rispondi al commento

voglio vedere chi sara' quell'uomo politico che presentera' come programma politico i respin-
gimenti di tutti questi barconi carichi di migranti; profughi; richiedenti asilo.

addirittura ieri sono arrivati clandestini nientedimeno dall'altra parte del mondo.

e guarda caso vengono a sbarcare in italia!!!!! Non si fermano in grecia, non si fermano
a cipro, non si fermano in turchia, non si fermano a malta ma arrivano in italia!

Qui c'è qualcosa che non quadra!

Ma si puo' partine dall'afganistan per venire in
italia e attraversare tutta l'asia?

Possibile che in queste 100.000 miglia attraversate non c'è una nazione che piace a costoro?

viene il sospetto che non li lasciano
entrare, li fanno proseguire, e sapete in che direzione? in direzione di quel paese , terra promessa, pieno di coglioni buonisti e nullafacenti sinistri filosinistri chiamato italia.


Ma gli abitanti , normali , di questa terra promessa ne hanno le tasche piene di dover accogliere centinaia di migliaia di richiedenti asilo per poi vederseli gironzolare per ogni dove a chiedere l'elemosina, fare bisogni dove capita e sputare per terra 10 volte al giorno con relativi vibrioni, rubare, spacciare, farsi mantenere a colpi di bonus e fare il michelass a vita in attesa della meritata pensione!!

Santino Scampini Commentatore certificato 01.10.13 09:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'errore del cittadino medio è di credere che sia senza conseguenze la sua non-partecipazione alla politica.

Ne deriva una grande massa di persone che non si informano e non hanno conoscenza della politica. Pensano al calcio, alla moda, a tante altre cose e abbandonano la politica nelle mani sbagliate. Le idee che la politica sia una cosa sporca lascia al potere persone sporche, l'idea che la politica faccia solo perdere tempo lascia al potere persone che dedicano tutto il loro tempo a fare politica per i propri interessi, l'idea "mi faccio i fatti miei" espone al rischio dell'epidemia di tumori provocati dalla cattiva politica. Molti moriranno per questo, altri sono già morti. Quando molte persone capiranno che l'unica salvezza è di lavorare per ripulire il mondo politico, forse vi sarà ancora qualcosa da salvare.

Giancarlo Caputi, Napoli Commentatore certificato 01.10.13 09:06| 
 |
Rispondi al commento

Non dobbiamo mollare!!!!
Tutti insieme con Beppe!!
Informiamo.................


Un abbraccio a tutti gli amici del M5S!!!!

paoletta a. Commentatore certificato 01.10.13 09:06| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 6)
 |
Rispondi al commento

Tra i vari effetti collaterali della crisi di governo in atto ce n’è uno paradossale: da oggi la partecipazione dell’Italia alla guerra in Afghanistan diventa illegale poiché è saltata la proroga delle missioni militari internazionali. La base giuridica che legittima la partecipazione delle forze armate italiane alla missione Isaf risiede infatti nei periodici decreti - successivamente convertiti in legge - che prorogano le precedenti autorizzazioni alla partecipazione del personale militare alle missioni di Enrico Piovesana

ifq

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.10.13 09:05| 
 |
Rispondi al commento

In quanto a quei poveri coglioncelli del Pd, hanno votato ignorantemente per le primarie, credendo che il Pd fosse di sinistra e che stessero eleggendo democraticamente il proprio rappresentante, salvo poi ritrovarsi governi diretti da chi era 'nominato' dall'alto come Monti e Letta che non solo di sinistra non hanno niente, ma addirittura difendono quel club Bilderberg di alti magnati dove si concentra il peggior potere capitalista mondiale, che per un partito di sx dovrebbe essere il primo nemico da combattere

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.10.13 08:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

"" Il premier deciso a proporre una agenda di governo fino al 2014""
nooooo...stia tranquillo premier, non glielo permetteremo....
non lo sente questo tremolio sotto ai suoi piedini????? chissà, forse una voragine
Silenzio!
E' solo una parola. Silenzio: è tutto ciò che il popolo vuole.
Le vostre parole sono soltanto una violenza, s'infrangono inutilmente nel vento.
Lo stuprano, senza ritegno: non fanno che inutile male....

grazie Beppe!!!!!!!
Grazie R. Fico!!!!!
IERI, memorabili!!!!!!
abbiamo bisogno di voi
siete la nostra unica speranza di
VOCE E FATTI contro il le PAROLE AL VENTO

alnair gru, roma Commentatore certificato 01.10.13 08:54| 
 |
Rispondi al commento

Grazie a Franca,
non sapevo che fosse stata tu l'artefice di tutto. Grazie.
Io sono stato nel balcani bosnia-kosovo anni 2000 - 2005.
Sono stato fortunato....
E quello che ho letto mi ha fatto bene, sapere che i Militari ogni tanto qualcuno li difende!
Grazie!

Giovanni V., Roma Commentatore certificato 01.10.13 08:53| 
 |
Rispondi al commento

INSISTERE
questo post è la dimostrazione che insistendo anche all'interno delle regole dello stato i risultati si ottengono, perchè alla fine il sistema non riesce a proteggere chi pensa di governarlo i discapito di tutte le regole. Oggi siamo di fronte ad un delirio collettivo che sta mettendo tutte le forze politiche di fronte alla pochezza dei loro leader. Il solito cavaliere che mena fendenti a destra e sinistra come una bestia ferita e disperata che vede la possibile fine vicina. Muoia Sansone e tutti i filistei: se non sopravvivo io cade il governo, brucio il mio fedele segretario e tutti i sottoposti ministri, escludo Letta (zio) e Confalonieri, mi tiro dietro Napolitano e con la demagogia ed il populismo mi ripresento con la mia bella faccia alle elezioni e vediamo chi NON vince anche questa volta. Quanto ci è costata nell'economia reale questa azione? Io non lo so giudicare con dati precisi ma penso più del punto di IVA che ne dovrebbe essere la causa dichiarata. RIDICOLO. Ed in tutto questo il pdmenoelle che fa? Cerca di capire come non consegnare un partito a Renzi, che significa andare a casa tutti per metterne altri, o si attacca alle poltrone disposto a fare accordi con chiunque possa garantire una finta continuità che come al solito avrà un conto salatissimo che pagheremo noi. Come ho scritto l'altro giorno questa è UNA GRANDE OCCASIONE per liberarci del cavaliere e di tutti i suoi finti nemici che hanno campato negli ultimi 20 anni con i nostri soldi, togliendoci qualsiasi speranza per il futuro nostro e dei nostri figli. E' arrivata l'ora di fare questo passo, coraggioso, ma dobbiamo fare in modo di liberarcene. Perchè come dice Franca Rame nel suo scritto la possibilità di riuscire c'è, basta essere informati, avere le idee chiare e la forza di andare avanti. Io questa volta ci sono, e voi?

alessandro giovanni rocco (agrocco), milano Commentatore certificato 01.10.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento

Non c'è nulla da fare.Cosa dire per questa situazione dell'informazione quando il 90% della stampa è in mano al nano malefico?
Grazie al PDmenoL che non ha mai mosso un dito per non turbare gli amiconi del PDL facendo una seria legge sul conflitto di interesse.
Oggigiorno il PDmenoL sta cercando di far credere ai poveri seguaci allocchi, che la colpa della crisi e dello sfacelo è del nano e che loro non c'entrano niente.....(!!!!!).

Giovi F. Commentatore certificato 01.10.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento

http://youtu.be/U1k6BWjpQFg

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.10.13 08:49| 
 |
Rispondi al commento

Buondi'5 S a tutti,ciao Luciano.P...secondo te e
voi,chi e cosa difende l'USIGRAI ? perche'ancor piu'delle menzogne di Scendi-Letta e il servilismo
di F.Fazio,trovo sconvolgente il comunicato,QUELLO SI PARA-FASCISTA di tale sindacato.Difende per caso una libera e corretta informazione,o le pari opportunita'di comunicazione dei vari soggetti attivi della societa'civile ( M5S compreso ),ma qualcuno ha visto,anche ieri,su Rai-news 24 sulla rubrica " Transatlantico " delle 18.30,la arroganza e il sottile disprezzo con cui R.Bendicenti,il conduttore,trattava il nostro rappresentante 5 Stelle ?....cosa cazzo vuole da Noi l'Usigrai...
una bella denuncia/querela per diffamazione ?
...Squadrismo a Beppe,ma siamo alla follia.
OCCHIO SQUALLIDONI PREZZOLATI,STATE PASSANDO I LIMITI,voi siete 4 gatti....noi siamo molti di piu' !!!!!!!!

f.g-torino.

franco graziani 01.10.13 08:49| 
 |
Rispondi al commento

QUANDO INTERVISTANO UN POLITICO O UNA PERSONALITà POLITICA appena arrivata all'apice dei poteri, anche se non ha alcuna competenza specifica, sembra che parli l'oracolo, tutti i giornalisti pendono dalle sue labbra.
Alfano poi non ne parliamo, strabuzza gli occhi e la sua parola è sempre definitiva, evidentemente lui è appoggiato da DIO e lui lo sa !!
Sanno di essere intoccabili e ne approfittano per sodomizzarci, compiacendosi con loro stessi di essere diventati cosi' bravi e intelligenti.
L'unica vera alternativa è la ghigliottina.

ciulanen 01.10.13 08:43| 
 |
Rispondi al commento

Per capire da che razza di analfabeti privi di moralità siamo governati fatevi due risate (peraltro amarissime) cercando su youtube le dichiarazioni dell'onorevole Razzi, una delle perle fulgenti che Berlusconi ha comprato dall'Italia dei Valori ma che, purtroppo, l'incredibile Di Pietro ha avuto la faccia di portare nelle istituzioni con estremo sprezzo della psicologia, dell'intelligenza e del rispetto per gli elettori

Razzi fu comprato da Berlusconi e da lui nominato “Consigliere del Ministro dell’Agricoltura nella lotta alla contraffazione.” Quando gli hanno chiesto quale fosse la sua esperienza, ha risposto che conosce molti ristoranti (sic) e che aiuta anche qualche volta sua moglie a cucinare. Poi uno si lamenta se la lotta alla contraffazione alimentare non consegue successi. Con 'esperti' di questo calibro sarebbe impossibile il contrario.
Poi l'incredibile Razzi è stato nominato Segretario della Commissione Esteri del Senato, si immagina perché è stato qualche volta all’estero (sic).
Ecco un esempio di quello che abbiamo in Parlamento

http://www.youtube.com/watch?v=qnkjv2PGF6o

E non parliamo dell'analfabetismo anche verbale di questo soggetto!
...e poi c’è chi ha il coraggio di criticare il 'possibile' basso livello di chi potrebbe essere eletto con una democrazia diretta!!!!
Perché questo è meglio???

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.10.13 08:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

buondi blog ciao franco g.-- ieri sera ascoltavo un esponende pd,che oltre a dire le solite cose da uomo spocchioso di sx,ossia la colpa e' di grillo che non ha voluto fare alleanze,il m5s e' buono solo a distruggere,e non ha fatto nulla oltre a salire sul tetto del parlamento ecc. ecc.,ma un altra cosa che mi ha infastidito e' stata: nessun partito ad personam funziona e citava ,berlusconi - bossi - grillo..partiti padronali, con elettori senza anima pronti ad obbedire al re sovrano(?).ma i partiti tradizionali vedi pd,(non padronali)..che hanno cambiato piu nomi che i troll,che hanno cambiato politica,ogni volta che cambia il vento,che hanno perso tutti loro ideali,che pur di stare al governo si sono alleati con chiunque..monti casini craxi fini vendola e tutti voltagabbana che hanno reclutato in questi ultimi venti anni..che sono lontanissimi dal popolo e dalla realta',che non fanno altro che creare correnti al proprio interno pugnalandosi tra loro stessi(vedi prodi-marini),hanno creato lobby con le loro fondazioni,le banche,le coop con i soldi pubblici..ecco se loro credono nonostante cio di essere nel giusto,di continuare ad aumentare le tasse nel modo sbagliato,dove e' piu facile prenderli e non dove veramente si dovrebbe..a loro dico..ben venga beppe e il m5s se non altro, non siamo responsabili delle ruberie perpetrate ai danni della nazione e tantomeno di aver portato l'italia al fallimento

luciano passalacqua, adria (ro) Commentatore certificato 01.10.13 08:33| 
 |
Rispondi al commento

Andrea Scanzi
Straordinario Letta. Prima, ieri sera, mente spudoratamente a Che tempo che fa sul suo voler ritornare al Mattarellum. Ovviamente Fabio Fazio si è guardato bene dal ricordargli che la mozione Giachetti (parlamentare Pd) era stata bocciata proprio dal Pd. Quando c'è una domanda da fare, Fazio si sposta. Per non sporcarsi.
Gliel'hanno ricordato ieri sera e stamani 5 Stelle, Sel e tutti coloro che hanno a cuore un minimo di onestà intellettuale. Letta, stizzito, ha replicato che loro erano contro la mozione Giachetti non per il "merito" ma per il "metodo". Ennesima supercazzola lettiana. Poi il nipote anziano dello zio giovane ha provato a spiegare il no a Giachetti. Inciampando in un meraviglioso autogol: "Il dibattito urgente e necessario doveva riguardare l’intera materia delle riforme istituzionali per il cambiamento dell’articolo 138 della Costituzione. Dunque, in prospettiva, non solo il sistema di voto".
Ovvero: Giachetti voleva cambiare "solo" la legge elettorale, mentre il Pd voleva distruggere tutto l'architrave della Costituzione (con la scusa della "riduzione del numero dei parlamentari"). Come dire: Giachetti era troppo soft, a loro interessava proprio demolire di nascosto il lavoro dei padri costituenti, sostituendo a Piero Calamandrei l'acume di Renato Brunetta. La legge elettorale era giusto un argomento marginale. Un dettaglio. Un danno collaterale.
C'mon Letta.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.10.13 08:32| 
 |
Rispondi al commento

Il Colle: se salta Letta tocca a Saccomanni

FONTE:http://www.ilgiornale.it/news/interni/colle-se-salta-letta-tocca-saccomanni-954474.html

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.10.13 08:31| 
 |
Rispondi al commento


la storia si ripete ?


nel bunker di Berlino, rimasero Hitler, Eva Braun e il pastore tedesco Blondi.

In quello di Arcore, rimarranno Silvio, la Pascale e Dudù.

mariol 01.10.13 08:22| 
 |
Rispondi al commento

http://www.silviafossi.it/enrico-letta-fabio-fazio-denunciati-diffamazione-calunnia/?fb_action_ids=10201514497137088&fb_action_types=og.likes&fb_source=other_multiline&action_object_map={%2210201514497137088%22%3A367720543358930}&action_type_map={%2210201514497137088%22%3A%22og.likes%22}&action_ref_map=[]

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.10.13 08:20| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno figli delle stelle, siate felici ma rimanete incazzati.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 01.10.13 08:18| 
 |
Rispondi al commento

Un tempo, le guerre si combattevano tra stati con armi sovvenzionate dai banchieri, che prestavano il denaro a tutti gli stati in guerra affinché si indebitassero con loro. Oggi, hanno affilato le loro armi prendendo il controllo di tutti gli stati – e quindi dei popoli – grazie al tradimento dei politici a loro asserviti. Vediamo se è vero e, in tal caso, come ci sono riusciti. Prima degli accordi di Bretton Woods, le banche degli stati dovevano avere una quantità di oro nei loro forzieri pari al denaro che stampavano. Succedeva, però, che esse stampavano più denaro rispetto al controvalore in oro che possedevano. Perciò nel 1944 si decise che solamente il dollaro dovesse avere la controvertibilità in oro e le altre monete potessero essere scambiate con il dollaro che faceva da garante. Gli USA invece stamparono quasi 90 miliardi di dollari, creando un'inflazione globale, senza avere il controvalore in oro. Così, quando l'URSS e la Cina restituirono i dollari agli Usa chiedendo in cambio l'oro, costrinsero il presidente Nixon, il 15 agosto 1971, a far cadere la convertibilità del dollaro con l'oro, facendo sì che la moneta perdesse il suo effettivo valore ed il suo reale valore diventò indotto dall'accettazione degli stati – e quindi delle persone – ad accettarlo come moneta di scambio per i beni e i servizi che le persone producevano.

Nel 1971, il nostro debito pubblico era di 16 miliardi e 145 milioni milioni di euro, ma quel debito, nella realtà, non esisteva, in quanto la Banca d'Italia era, come previsto dall'articolo 3 del suo statuto, un ente di diritto pubblico a maggioranza pubblica, cioè dello stato, che poteva stampare così la moneta a suo piacimento, ripagando in questo modo i debiti che contraeva. A questo punto avviene il tradimento e, in barba alla costituzione italiana, inizia la cessione ad enti privati delle quote di Banca d'Italia, che verrà forzatamente legalizzata grazie al tradimento dei politici, verificatosi nel 1992 con la legge 35/1992

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.10.13 08:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

senza i giornalisti leccaculo, cortigiani del potere, figli di puttana, questi porci politici sarebbero gia' in galera da tempo.
ed invece sono al potere ed i pennivendoli gli leccano il culo.mai una indagine, mai un reportage, mai una inchiesta, riportano solo le dichiarazioni farneticanti dei loro padroni politici.
sono tutti come polito, flori, sallusti.......
BEPPE, RICORDATI, QUANDO SARA' IL MOMENTO DELLE RESPONSABILITA' COMINCEREMO DA QUESTI EUNUCHI DEL SISTEMA

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 01.10.13 08:16| 
 |
Rispondi al commento

Eccola l'informazione!!
Il tempo dell'ironia su puttanieri e consorti è superato.
Passiamo come movimento ad aprire TUTTE le scatoline e scatolone di tonno che sono in circolazione e su questo diamo il via alla campagna elettorale!!

marcello giappichelli 01.10.13 08:12| 
 |
Rispondi al commento

Ieri una persona mi ha detto: noi italiani non siamo in grado di pensare bene perciò abbiamo bisogno per essere governati o di una nuova DC che ci ha tenuto in pugno per 40 anni o di un nuovo Mussolini! Mi sono offesa a questo commento. Poi però ho iniziato a pensare, a ragionare, a guardare oggettivamente gli eventi ed effettivamente gli italiani non meritano la libertà non la sanno usare bene. Ognuno anche nel piccolo guarda a se stesso, ai propri interessi, al proprio tornaconto, ognuno è incentrato sull'"io se stesso". Un esempio banale: il costruttore della casa dove abito (non dico mia perché per 20 anni è in mano alle banche e se non pago il mutuo di mio non ho nulla ma ci pago le tasse) ha fatto un sacco di "cazzate" e se tu all'ennesimo problema ti lamenti un po' più energicamente si offende è minaccia di non fare nulla, se interviene è per bontà sua (non perché deve, o perché ha paura che mio marito possa intervenire essendo carabiniere e non sa che mio marito non usa il suo tesserino nemmeno per andare al cinema gratis perché non ci si deve approfittare del proprio ruolo) perché se fosse per la legge tanto lui non pagherebbe anche se ha torto! Potrei farne mille di esempi quotidiani: finché non CAMBIEREMO TUTTI il ns modo di essere e pensare non andremo da nessuna parte! Un abbraccio a tutti quelli che hanno voglia di cambiare

Katia 01.10.13 08:11| 
 |
Rispondi al commento

(AGI) - Roma, 30 set. - "Da Grillo modi e toni da squadrista". Cosi' l'esecutivo Usigrai bolla le dichiarazioni di oggi del leader del M5S sui giornalisti del servizio pubblico. E si sottolinea che "cosa ancora piu' grave" e' stato il fatto che "a fargli da spalla" sia stato il presidente della commissione parlamentare di vigilanza Rai, "un rappresentante delle istituzioni". L'Usigrai aggiunge "rivediamo un film gia' visto: si inizia a parlare di campagna elettorale e gia' la Rai finisce nel mirino a solo scopo di propaganda. Le giornaliste e i giornalisti della Rai non sono 'camerieri' di nessuno, e non saranno certo i toni di Grillo a intimidirci".
Ditemi voi se questo proclama risponde ad alcunché di democratico e liberale
Dopo decenni di sudditanza al Potere, questo è lo stile altezzoso e arrogante che un cortigiano che si crede protetto può avere. Non parlavano diversamente nel 600 i nani di Corte.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.10.13 08:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://espresso.repubblica.it/attualita/2013/09/30/news/difesa-l-ultimo-shopping-del-governo-1.135175


Scandali
Difesa, ultimo shopping del governo

Per fermare l'aumento dell'Iva sarebbe bastato un miliardo. Che c'era, ma è stato destinato dall'esecutivo a una spesa extra in elicotteri, aerei, apparati elettronici. E le richieste dei generali non sono finite

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.10.13 08:09| 
 |
Rispondi al commento

http://www.nogeoingegneria.com/pdf/dossier_muos.pdf
Vi invito a leggere questo dossier relativo al sistema MUOS che gli USa stanno costruendo a Niscemi in Sicilia. Lo stesso dossier fà esplicito riferimento al sistema HAARP che sembra essere più un sistema offensivo che un centro di trasmissioni.
M5S ha tentato di fermare la costruzione di queste installazioni ma al momento sembra proprio che i poteri forti e nascosti ( non tanto più nascosti ) siano riusciti, invece, a continuare "l'opera". E' chiaro che il MUOS è qualcosa di più rispetto a ciò che dicono alla gente e nessuno, M5S a parte, ha interesse nel contrastare questa installazione, anzi è più che probabile il contrario. Riporto testualmente una parte di questo dossier:"le antenne HAARP possono influenzare i circuiti elettrodinamici delle aurore,consistenti in una corrente naturale di elettricità che varia da 100 mila ad 1 milione di megawatt. In questo modo è possibile utilizzare il vento solare per danneggiare i satelliti e le apparecchiature installate sui sistemi missilistici dei paesi nemici. Il “Programma di Ricerca Attiva Aurorale con Alta Frequenza” è pure in grado di provocare gravi interruzioni sulle reti elettriche,sugli apparecchi di pompaggio degli oleodotti e di causare seri danni alla salute delle popolazioni di intere regioni. Questa è solo una piccolissima parte del dossier.... Al confronto il famoso film " Matrix " sembra roba per dilettanti. E' anche chiaro che i governi di questo paese che si alternati di volta in volta SANNO di che si parla e sono colpevoli complici sezienti. L'unica cosa che la gente può fare è quella di informare ed informarsi perchè il dissenzo cresca, e cresca ancora.

Gianfranco C., Siracusa Commentatore certificato 01.10.13 07:52| 
 |
Rispondi al commento

Seguito di AMAREZZE
La bugia di Enrico Letta è stata così clamorosa che è scattata la protesta di Grillo, il quale, per poche ore, e sotto una pioggia scrosciante, ha fatto un’occupazione simbolica della Rai (più che altro del cavallo della Rai), mentre la stampa si sbizzarriva nella solita bagarre menzognera. Usigrai, il sindacato dei giornalisti Rai, ha protestato vivacemente contro le accuse dichiarandole false. Meglio avrebbe fatto a prendere atto della propria condizione servile e miserevole con intenti di riscatto.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.10.13 07:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione


Somiglianze....

https://fbcdn-sphotos-e-a.akamaihd.net/hphotos-ak-frc3/1375825_10201495154333107_164131573_n.jpg

harry haller Commentatore certificato 01.10.13 07:27| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

AMAREZZE

Nella classifica mondiale di Reporter senza Frontiere siamo 57° nella classifica mondiale della libertà di stampa.In altri campi stiamo anche peggio
Certo non abbiamo tutti i problemi di Paesi come Brasile,Egitto,Siria,Russia,Somalia,Pakistan o Paraguay,dove quest'anno sono stati uccisi 38 giornalisti e 20 blogger,mentre 343 sono finiti in carcere,ma veniamo,ancora una volta,dopo Ungheria,Burkina Fasu,Sudafrica,Costarica ed Estonia e questo non è da Paese civile
La democrazia senza una corretta informazione non è una democrazia
Se si inganna il popolo,il popolo farà scelte contro se stesso.Ma l’inganno mediatico è parte integrante delle non democrazie,dove i cittadini sono tenuti succubi con la disinformazione e la propaganda di partito e dove si chiude la bocca agli spiriti amanti della libertà
In questo desolante panorama di disinformazione a servizio dei partiti che arriva a propagare informazioni totalmente false,la stampa italiana, la tv italiana,e in particolare la Rai,hanno toccato veramente il fondo
Il M5S aveva in animo da tempo di manifestare contro questa stortura del nostro Paese,in particolare contro una Rai che è pagata come servizio pubblico ma che non dà alcun servizio pubblico,essendo pagata col canone,ma agendo negli interessi e al servizio fazioso e cortigiano dei due partiti di maggioranza,che sono fondamentalmente uno solo
La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato vedere su “Che tempo che fa” un servizio mandato in onda da Fazio,in cui il premier Letta mentiva spudoratamente dichiarando in modo ufficiale che a non volere la riforma elettorale e a volere elezioni col porcellum era il M5S (ennesimo falso sostenuto dai Troll comandati sui blog),quando nei fatti,l’eliminazione del porcellum,che avrebbe comportato il ritorno al Mattarellum o una nuova riforma elettorale,era stata appena bocciata in Parlamento attraverso il rifiuto del Pd a votare la mozione del piddino Giachetti, votata dal M5S e da Sel,ma affossata proprio dal Pd

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 01.10.13 07:27| 
 |
Rispondi al commento

OccupyParlamento
M5S, PRESENTATA ALLA CAMERA UNA MOZIONE PER BLOCCARE L'AUMENTO DELL'IVA

« Con certi scendiletto del potere è ovvio che gli italiani siano un popolo di disinformati. Per questo siamo entrati in RAI oggi, se togliamo dalla RAI i servi prezzolati cambiamo il Paese in pochissimo tempo. Fuori i Partiti e le lobbies della RAI, diamo ai cittadini strumenti per poter valutare e scegliere secondo coscienza. Il M5S dal 2007 (dal primo Vday) sta provando a cambiare la legge elettorale, i Partiti non vogliono, così possono nominare pigiabottoni senza autorevolezza. Il M5S ha votato la mozione Giachetti (uomo PD) per l'abolizione immediata del porcellum. Letta ordino' ai deputati PD di non farlo (nonostante avevano firmato la mozione) e quei servi hanno obbedito al Padrone. Punto. Questo è successo! Piuttosto che morire come italiani con questo governo indecente che pensa solo a mantenere privilegi e salvare Berlusconi si va al voto, anche con il porcellum per prendere il premio di maggioranza, presentare leggi scritte e depositate (non punti fuffa bersaniani) e chiedere al Parlamento di lavorare! I cittadini hanno un potere immenso, immenso. Riprendiamoci l'Italia, riportiamo meritocrazia e legalità. A riveder le stelle!

p.s. il M5S ha presentato alla Camera una mozione per bloccare l'aumento dell'IVA. I soldi li abbiamo trovati tagliando le pensioni d'oro (c'è in Italia chi prende 90.000 euro di pensione al mene!). Diffondete. Non vi diciamo che lo faremo, vi diciamo che lo abbiamo gia' fatto! »

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 01.10.13 07:25| 
 |
Rispondi al commento

Quando l' America era sana

Si poteva anche andare in albergo e dare un nome fasullo..
Nei vecchi film di Hollywood era comune, magari per
non farlo sapere alla moglie.

Allora America cresceva ed attirava freeman da tutto il mondo, che la hanno resa grande e potente.

Perche' non ricreare su Internet?
Eliminando piu' PASSWORD possibili ed accettando
gli Anonimi...

Certo il freeman oggi deve cercare altri paesi...
I BRIC.


Fabrizio Salvini 01.10.13 07:14| 
 |
Rispondi al commento

RAI RAI RAI DOVE SEI???-numero verde:"segnalazione guasti?
Su uno mattina (RAI 1) abbiamo ascoltato l'intervista al giornalista del giornale IL TEMPO. Premesso che il servizio è "pubblico" o almeno così hanno detto i conduttori televisivi di unomattina e che i giornali sono di parte ed il TEMPO è di centrodestra è del tutto INGIUSTIFICATO INGIUSTO e infinitamente MESCHINO fare ascoltare agli ITALIANI il parere politico di un giornalista su BEPPE GRILLO,non negando il sacrosanto diritto di opinione che ogni giornalista puo' dire o scrivere nessun diritto di esprimere peronali opinioni politiche di parte sulla rete nazionale, oltretutto nessuno poteva replicare perchè l'unico a parlare era appunto DI MAJO. Egregio Signor VIGILANTE RAI dove sei?

MAURIZIO 01.10.13 07:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso che il governo c'è ed il delinquente
di Arcore si è smarcato; perché non mettere
alla prova il PD e far votare punti del
programma del M5S?
Quei punti in comune o quasi, che il PD ha
sempre detto di voler fare e non ha mai fatto.
Incominciando dal CONFLITTO di INTERESSI e
STRAPOTERE MEDIATICO del KRIMINALE di Arcore.

Luciano 01.10.13 06:48| 
 |
Rispondi al commento

Non commento, anzi si

Grazie Franca.... Un militare

Luca 01.10.13 06:44| 
 |
Rispondi al commento

prima di cominciare le faccende quotidiane
vorrei fare una osservazione,
caro Grillo perché non ti circondi di donne
colte erudite intelligenti? al contrario di
Berlusconi che preferisce le altre....? vedi che
ce ne sono basta volerle trovare!
Voi uomini non sarebbe meglio che vi riposaste
un poco? tanto di danni ne avete fatto fin troppi
e gira e rigira dite sempre le stesse cose io
non bestemmio neanche sotto tortura ma per tutto il creato fai parlare qualcuna in pubblico e
vedrai che il Movimento se ne gioverà.
Buon ottobre a tutti gli amici del Movimento.


Troppo, troppo lungo!!!
Dario, qui c'è gente che ancora deve lavorare e non ha tutto questo tempo!

Dario L., San Diego, CA Commentatore certificato 01.10.13 06:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Disinformare il popolo: è questo l'obiettivo della politica italiana. Ho partecipato diverse volte a riunioni sindacali importanti a Montecitorio dove i grandi leaders del sindacato si "scontravano" con il Governo, alcuni si scontravano per finta, molto coerente la CGIL ed io non erao della CGIL ma il rappresentante di un sindacato "minore". I giornalisti erano autorizzati ad entrare solo all'inizio della riunione per qualche foto o ripresa, dopo aspettavano all'uscita per fare qualche intervista. A fine riunione, i telegiornali subito e i quotidiani del giorno dopo riportavano quasi sempre informazioni diverse, di comodo, rispetto a quello che si era detto. Mi domandavo sempre .... io c'ero ma non si è parlato di questo o di quell'altro: le notizie riportate erano false o travisate. Ho pensato quindi di scrivere e mettere agli atti il mio intervento nella riunione e successivamente passare dei comunicati stampa nei quali riportavo, pari pari, quello di cui si era parlato ed avevo parlato. Non è cambiato niente, le notizie riportate erano sempre quelle che volevano e se qualcuno, bontà sua, ha voluto riportare il comunicato lo ha fatto scrivendo qualche riga in fondo all'ultima pagina dove nessuno poteva leggerlo. Questa è l'Italia! Ha ragione Grillo a dire che i giornalisti sono i camerieri di qualcuno.

carmine cogliandro 01.10.13 06:19| 
 |
Rispondi al commento

2 parole

GRANDE DARIO!

Robertino Venturi, faenza Commentatore certificato 01.10.13 04:57| 
 |
Rispondi al commento

l'elenco "Le invenzioni Italiane " continua nella discussione.

john buatti Commentatore certificato 01.10.13 04:51| 
 |
Rispondi al commento

Le invenzioni Italiane , alcune contestate!

http://ascolinoi.weebly.com/invenzioni.html

Non ci sono tutte le invenzioni ma quelle che hanno piu influenzato la nostra vita !


1. Il telefono: inventato da Manzetti (1844) e Meucci (1871)

2. La plastica: sì, proprio quella che usiamo ogni giorno sotto forme w colori diversi, è stata creata da Natta negli anni 60 ed era venduta come Moplen

3. Il pianoforte: lo strumento musicale nella sua versione odierna è nato nel 1698 ad opera di Cristofali

4. La pila elettrica: Volta è il padre di questa invenzione (1799). L’unità di misura Volt ha preso il nome dal suo infatti.

5. Gli occhiali: una grande invenzione per chi ha difetti nella vista, sono stati creati nel 1300

6. La banca: il sistema inventato nel Nord Italia nel 1462, durante il Rinascimento

7. La radio: inventata da Marconi in collaborazione con lo spagnolo Cevera nel 1895

8. L’autostrada: la prima vera autostrada costruita fu quella che connetteva Milano a Laghi, ultimata nel 1923

9. Il microchip: il fisico Faggin è il padre di questo piccolo ma fondamentale marchingegno, utilizzato in tutti i dispositivi elettronici moderni (anni 60)

10. L’elicottero: inventato nel 1930 da d’Ascanio

-Arco a tutto sesto (Antica Roma)

-Acquedotto rialzato per lunghe distanze (Antica Roma)

-Chiodi in metallo (Antica Roma)

-Campana (V secolo San Paolino)

-Anestesia (1200 Ugo da Lucca)

-Ambulanza [a cavalli] (1244 Arciconfraternita della Misericordia di Firenze)

-Cartiera di tipo moderno per grandi quantitativi (1268 a Fabriano)

-Occhiali (1300 circa)

-Bussola (1300 circa, Amalfi forse su suggerimento precedenti orientali)

-Carro Snodabile (1300 francesco Carraio)

-Caminetto (1347 a Venezia)

-Prospettiva scientifica ('400 Filippo Brunelleschi- Leon Battista Alberti)

-Cambiale (1400 Francesco di Marco Datini)

-Orologio a molla (1410 Filippo Brunelleschi)

-Camera oscura [parte essenziale delle macchine fotografiche] (1450 Leon Battista Alberti)

-Banca (1462)


Non vogliamo dirlo che la Sardegna è per 1/3 occupata da basi militari, in cui gli americani hanno usato quello che volevano senza che in Italia nessuno si preoccupasse di sapere cosa usassero?

Simone De Gradi 01.10.13 03:34| 
 |
Rispondi al commento

Burocrazia

Alcuni sotttosegretari, funzionari sono quelli che fanno e disfanno.

Non cambiano mai, mentre ministri e presidenti cambiano troppo spesso...
Quindi MAI hanno in mano la situazione.
Vivono in una specie di TORRE D'AVORIO.

Negli USA, quando cambia Presidente, cambiano TUTTI gli addetti alla Casa Bianca.
Ma anche alle agenzie che detengono notevoli poteri in quel sistema...

Almeno succedeva fino all' elezione di Bush II,
poi il sistema si e' degradato.
Con il Patriot Act si e' IMMOBILIZZATO...


Ma nell' era post-petrolio chi non si adattera' diventera' come quelle vecchie signore che ai balli GUARDANO BALLARE LE GIOVANI.
Magari facendo pettegolezzi al vento...

Fabrizio Salvini 01.10.13 02:42| 
 |
Rispondi al commento

O.T. - Vista l'ora...

in bocca al lupo a Flò!!!

http://www.youtube.com/watch?v=1rA2bYQP920

Besos!

Ernesto - La Habana 01.10.13 02:09| 
 |
Rispondi al commento

agenzie di rating,spread,mercati,euro,europa,politici ladri,potere...soldi,soldi,sempre soldi.berlusconi,letta,napolitano e tutta la cricca,lobbies di potere,lavoro,lavoro che non c'è.......cazzooooooooooo.voglio solo andare a pescare,fare una passeggiata nei boschi e godere come un ragazzino se trovo un bel porcino.voglio solo fare due passi tranquillo insieme ai miei figli.ma perchè debbono obbligarci ad una vita cosi?regole,regole.vivamo per le regole.eppure ne basterebbero pochissime.solo per poter vivere in comunita senza scannarci.ma i soldi non dovevano servire per evitare il baratto?ma basta.torniamo alle cose vere.alle cose semplici.non ci vuole poi tanto per essere felici.

vito asaro 01.10.13 02:02| 
 |
Rispondi al commento

Caro dario al m5s serve divulgare ancora di più la sua voce, puoi fare qualcosa..? Ti prego fallo..

Gianluca 01.10.13 02:00| 
 |
Rispondi al commento

Scusate l'OT
Canta meravigliosamente.
http://www.musicraiser.com/it/projects/1561

Giorgio Fiandrino , Buriasco Commentatore certificato 01.10.13 01:44| 
 |
Rispondi al commento

Avrei voluto nascere in un Paese, dove il sovrano e il popolo non potessero avere che un solo e medesimo interesse; il che non potendosi fare, se non a patto che il popolo e il sovrano siano una stessa persona, ne consegue, che avrei voluto nascere sotto un GOVERNO DEMOCRATICO. Avrei voluto vivere e morire LIBERO...
Avrei voluto che nessuno nello Stato potesse dirsi al di sopra della legge; perché quale che possa essere la Costituzione di un governo, se vi si trovi un uomo solo, che non sia sottomesso alla legge, tutti gli altri sono necessariamente alla discrezione di quello.
I popoli, una volta abituati ai padroni, non sono più in grado di farne senza.
Avrei dunque cercato come mia patria, una REPUBBLICA felice e tranquilla; che non avesse provato se non gli urti adatti a palesare e a rafforzare, nei suoi abitanti, il CORAGGIO e l’AMORE di PATRIA; e dove i cittadini, avvezzi da lunga data a una SAGGIA INDIPENDENZA, fossero non solo liberi, ma DEGNI di essere tali.
Mi sarei voluto scegliere una patria distolta dal feroce amore delle conquiste; e protetta dal timore di diventare essa stessa conquista di altri Stati; una città libera, posta in mezzo a parecchi popoli, dei quali nessuno avesse interesse a invaderla, e ciascuno avesse interesse a impedire agli altri d’invaderla essi stessi.

J.J. Rousseau Ginevra, 28 giugno 1712 – Ermenonville, 2 luglio 1778)

Davide M., Bologna Commentatore certificato 01.10.13 01:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Burocrazia

Problema enorme per cui crollo' URSS...
Si capisce meglio leggendo IL PROCESSO di Kafka.

Mentre China, sempre meno burocratica, poi anche riformata ed oggi piu' liberale, addirittura compete
con gli USA ed il West.

E potrebbe presto superarli.

Burocrazia = TROPPE REGOLE

Ed intermediari, mezze calzette, che assumono poteri (quasi) di VITA e DI MORTE.

Piu' dei sovrani di un tempo, piu' dei Presidenti o primi ministri...


Idea geniale e vincente di Ronald Reagan fu DEREGULATION.

E Letta e' molto BUROCRATICO.

In Burocrazia avvocati, attori ci sguazzano, arrivano addirittura in vetta.
Usano le regole, i cavilli a proprio vantaggio.
LE CICALE PROSPERANO.

Ma le formiche, quelli che costruiscono, STANNO MALE.

E se smettono di costruire?


Fabrizio Salvini 01.10.13 01:37| 
 |
Rispondi al commento

@ vaffaday:

perchè hai scritto ciò?

Ernesto - La Habana 01.10.13 01:13| 
 |
Rispondi al commento

ma vaffancullo ex soldatino fascista della repubblica di salò!

vaffaday 01.10.13 01:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Cari votanti, buonanotte!

Ernesto - La Habana 01.10.13 01:00| 
 |
Rispondi al commento

OBBLIGATORI

I vaccini, la puntura OBBLIGO di tutte le reclute.

Niente a che vedere con CONTROLLO DELLE NASCITE?

E popolazione in Italy che diminuisce da 50 anni.

E Bill Gates che vuole vaccinare tutto il mondo, sopratutto Africa.
A sue spese, come se si diventasse uomo piu' ricco del mondo facendo beneficenza...

Fabrizio Salvini 01.10.13 00:57| 
 |
Rispondi al commento

Questo è un libero sfogo.Ci sono molte persone che sanno esattamente come funziona il Mondo.Sanno del pilotaggio delle false missioni di pace,sanno dei poteri occulti che raccontano fandonie,sanno del potere ,del dominio, delle grandi idustrie farmaceutiche,avvelenatrici dell'umanità.Allora ci si arrabbia,si comincia a raccontare agli amici e conoscenti,del dominio, del pesantissimo dominio che ci impedisce di essere liberi.Si sa ,quando si è certi di ciò che si dice,si perde la calma,ci si stupisce dell'incredulità degli altri.Già perchè,molte,tante persone, credono ciecamente a quello che viene loro propinato, dalle varie fonti di informazione pilotate!Quando si narrano questi fatti,magari in luoghi pubblici,edicole,negozi,bar,la gente è stupita,pochi sanno,chi non sa ,cade dalle nuvole.Li ti rendi conto,che il delitto maggiore fatto ai danni del Popolo è:"LA FALSITA'"!Proprio così,sono le menzogne,raccontate che creano lotte tra le persone,tra i Popoli!Far credere che le falsità siano verità,far credere che ci siano ideali di democraticità,di giustizia e che in nome di questi,si debba intervenire e portare la guerra in Paesi,che avrebbero bisogno di pace.Si sfruttano Paesi di gente povera,col sottosuolo ricco di prodotti che servono ai Paesi più" evoluti",non si insegna loro a lavorare a costruire una società etica,tutt'al più si insegna loro a combattere.Si fanno digiuni per la pace,allo stesso tempo si vendono armi!Signori miei,NON ci siamo,il Mondo va così,vero!Ma dove va?Molto probabilmente,va verso l'auto distruzione!Lo dico,molte volte e qui lo ribadisco:"fino a quando si vedranno militari,vicino a dei bambini,il Mondo è condannato!"Così è come la penso, così scrivo!Auguro a tutte le persone oneste, una buona vita!Paolo buon.

paolo r., Pontestura (Al) Commentatore certificato 01.10.13 00:38| 
 |
Rispondi al commento

Fare

Dove possibile MONUMENTI AI CADUTI DI PACE...

Simili a quelli del ventennio, con fasci littori
od altro.
Chi ha idee migliori...

Fabrizio Salvini 01.10.13 00:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

TOGLIAMOGLI I SOLDI SPORCHI CON I QUALI COMPRANO TUTTO E TUTTI!

Ciao! "Ho lanciato una petizione "Al Parlamento ed al Capo dello Stato (artt. 50 e 71 Costituzione) : Raccolta firme" e ho bisogno del tuo aiuto per diffonderla. Puoi prenderti 30 secondi per firmare?

Ecco il link: http://www.change.org/it/petizioni/al-parlamento-ed-al-capo-dello-stato-artt-50-e-71-costituzione-raccolta-firme Ecco perché è importante: Al Parlamento ed al Capo dello Stato (artt. 50 e 71 Costituzione)

Raccogliere le firme per un provvedimento di Legge che permetta ai lavoratori dipendenti ed ai pensionati di portare in detrazione l'I.V.A. E' importante perché in Italia centinaia di persone si uccidono tutti gli anni per la mancanza di un lavoro o comunque per precarietà economica, mentre recuperando l'evasione fiscale si avrebbero a disposizione ( a parte la barzelletta dei 120.000.000.000 di euro all'anno ) oltre 300.000.000.000di euro ( dati ufficiali dell'allora Governatore Mario Draghi, quando parlò di "macelleria sociale" 16% del P.I.L., più i 70.000.000.000 di corruzione anno, come ha pronunciato la Corte dei Conti nel confermare i dati di Draghi, e i 36.000.000.000 annui di evasione I.V.A. pronunciati l'anno scorso sempre dalla Corte dei Conti).

Con 300.000.000.000 di euro all'anno si potrebbero dare 4.000.000 di nuovi posti di lavoro con uno stipendio lordo di 75.000 euro l'anno, che ridarebbero nelle casse dello Stato 84.000.000.000 di euro come I.N.P.S. e circa 60.000.000.000 di euro come I.R.P.E.F. tutti gli anni.

Così si potrebbe rilanciare il Paese e risparmiare altre migliaia di morti inutili: nei luoghi di lavoro, sulle strade, per terremoti in case o scuole di "burro", frane, esondazioni, ecc. ecc. che fanno circa la triste somma di 10.000 persone l'anno. Questo trovando decine di migliaia di posti di lavoro nella sicurezza, prevenzione. Altri nel patrimonio storico italiano che è vastissimo, nel turismo, ecc.

Grazie Beppe

Giuseppe Vitali 01.10.13 00:33| 
 |
Rispondi al commento

L'iva è aumentata del 4,76%!!!! Pazzesco!!!

http://www.umarcocali.com/2013/10/liva-dal-21-al-22-aumenta-non-del1-ma.html

Giovanni A. Commentatore certificato 01.10.13 00:24| 
 |
Rispondi al commento

http://www.informarexresistere.fr/2011/10/27/i-servizi-segreti-nei-rifiuti-della-campania-direttamente-da-wikileaks/


Allora, certamente quell’oggetto è un “mistero della repubblica” e ce lo siamo già detti. Perché sia… ehmmm… Perché Prodi si sia assunto le responsabilità che si è assunto ancora non è chiaro.[3]

Ma quando il comandante… il coordinatore dei servizi segreti ti dice, per due volte, urlando: “si è esposta due volte la Presidenza della Repubblica”, se non sei ubriaco e se sei una persona… ti parametri un attimo e decidi cosa vuoi fare, ok?

Allora, io su questa vicenda ho abbassato il tono ma nessuno mi ha impedito di chiamare Matteo Incerti e di fare i tre minuti sul blog[4] e tutto il resto, perché.. la bandierina è stata attaccata. Ma nessuno… quando tu dici… Nessuno! Io in giunta ho aspettato una settimana, nel frattempo sono stato speronato in autostrada[5] e, nessuno lo sa, ma in Piazza del Gesù, quattro individui in casco, mi hanno… scesi dalle moto, hanno cercato di aggredirmi la notte. Io viaggio con le mie belle stecche dietro la schiena che non sta in piedi, da allora[6], ma…

Il tema è che gli avvertimenti li ho ricevuti, diciamo, rispetto al fatto che ho visto qualcosa che non dovevo vedere.

Membro di un comitato
C’entra la Presidenza della Repubblica, nientedimeno?

Walter Ganapini
Sai, quando il capo dei servizi segreti, due volte ti dice: “HAI CAPITOOOO che è intervenuta la Presidenza della Repubblica”, io, come dire, o gli do dell’ubriaco a lui o ragiono! Io non ne sto… non ne… non ne vengo a capo, perché io posso capire – ho lavorato molto in Sicilia – io capisco che in questo paese esistono le negoziazioni Stato contro Stato, ma… io capisco il voto di scambio; io capisco… vorrei conoscere Isidoro Perrotta, il tecnico di Casal di Principe, che rilasciò il famoso parere a Pansa che nel 2005 gli consentì di cancellare la discarica.

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 01.10.13 00:08| 
 |
Rispondi al commento

http://bastacasta.altervista.org/p4567/#

LETTA E FAZIO DENUNCIATI PER DIFFAMAZIONE E CALUNNIA DA UNA MILITANTE CINQUESTELLE DEL BRESCIANO. ECCO IL TESTO, A DISPOSIZIONE DI CHI VOLESSE FARE ALTRETTANTO

Stanca delle continue bugie ed attacchi sleali di politici e giornalisti, dopo le menzogne televisive di ieri sera del presidente del consiglio ed il vergognoso assist di Fazio, nauseata come cittadina e come attivista del M5S, mi sono recata poco fa dai CC a presentare questa DENUNCIA PER DIFFAMAZIONE E CALUNNIA contro ENRICO LETTA (che non chiamerò onorevole in quanto il suo comportamento di onorevole mi sembra abbia ben poco…) ed in concorso FABIO FAZIO.

Non posso assistere senza far nulla all’uso fazioso della TV pubblica da pare dei nostri governanti, una TV pagata dai cittadini e dei cittadini, che dovrebbe informare correttamente…Non posso tacere oltre, di fronte a questa informazione, cagnolino da riporto dei partiti, che contribuisce a a deteriorare una democrazia continuamente stuprata… un’offesa non solo a chi, come la sottoscritta, ha votato e sostiene il M5S, ma a tutti i cittadini…

E INVITO TUTTI QUELLI CHE LA PENSANO COME ME A FARE ALTRETTANTO!
durante la trasmissione “Che Tempo Che Fa” andata in onda sul canale pubblico RAI la sera del 29.09.2013 (http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html#day=2013-09-29&ch=3&v=272139&vd=2013-09-29&vc=3,http://www.beppegrillo.it/2013/09/letta_mente_agli_italiani.html), l’attuale presidente del Consiglio, Enrico Letta, concedeva un’intervista al conduttore Fabio Fazio, in cui affermava le seguenti parole”

Il mio partito è stato sempre favorevole al Mattarellum (…). Grillo vuole il proporzionale o il Porcellum, non vuole il Mattarellum: ci vuole consenso riguardo la legge elettorale”

Siccome è vero esattamente il contrario:

Mr Worf ., VG Commentatore certificato 30.09.13 23:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

BUONANOTTE BLOG!
A DOMANI STELLE


WiFi libero

Tempo fa era partita l' idea...
TOGLIETE LA PASSWORD AL WiFi.

Perche' non rilanciarla?

Cose come questa cambiano il mondo e fanno cadere governi e chi li paga...


Fabrizio Salvini 30.09.13 23:48| 
 |
Rispondi al commento

Buonanotte...creativa ^__^

http://www.youtube.com/watch?v=cJ1tYVAZ8kQ

Daniela M. Commentatore certificato 30.09.13 23:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

carissimi del Movimento,scusate se non rispetto
l'argomento del blog ma ritenetela una aggiunta alle denunce di Franca Rame.Avete seguito la condanna in appello di parolisi?
dalla giustezza dell'ergastolo si è passati alla
ingiustizia di 30 anni. Una delle storture del
sistema giudiziario italiano è la troppa scandalosa bontà?????? dei giudici! ecco perché questo paese è una pacchia per chi uccide! e per chi delinque in genere. In america danno 1000 anni di carcere e secondo me quelli sono giudizi giusti!
ABBASSO LA SENTENZE INGIUSTE DEI GIUDICI INGIUSTI!!!!


Il Senato...speriamo che tra cinquant'anni non vengano fuori dagli armadi scheletri a cinque stelle!

E comunque sì, abbiamo sbagliato tanto, forse tutto. Signori politici, rimettiamoci al tavolo con onestà e ricominciamo a pensare al futuro d'Italia.


Un giorno, prima della partenza, chiesi: e l'uranio? Si, quello degli A-10? M. l'abbiamo toccati tante volte ad Aviano! Era vero, ma le particelle Alfa si sprigionano dopo lo sparo e nessuno di noi lo sapeva. Giungemmo fra i primissimi in Kosovo. Vicino a noi c'era una ghiottoneria per chi aveva fatto la guerra fredda: due carri russi quasi intatti di fuori e neri dentro. foto su foto. Vicino vidi uno strano proiettile sparato ma ridotto a una matita. Lo gettai via senza metterlo in tasca. 6° senso? Pochi giorni dopo arrivò una lettera: pericolo d'uranio! e 15 giorni dopo una mappa con dei cerchietti dove era stato sparato: i due carri ! Scrivemmo veloci delle regole tardive. Le conservo. E' andata bene, ma non per tutti.

Mario Donnini 30.09.13 23:43| 
 |
Rispondi al commento

ripetiamolo per chi ancora è un pò tardo...
se qualcuno vuole alleanze col pd,perchè cazzoooooooooo non vota pd???????????????

Luca M., Rho Commentatore certificato 30.09.13 23:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a proposito di pettine e nodi vorrei sottoporre alla vostra attenzione un commento che vi riporto integralmente


Antonino Cappellani

5 minuti fa


ALTRE INFORMAZIONI DA APPROFONDIRE
Giovanni Maganuco Uno dei cinque beneficiari del miliardo di euro degli appalti in Rai è guardacaso il figlio di Paolo Mieli (quello che vi ha da sempre raccontato la storia storiella di questo paesuncolo) ma sapere chi era il padre di Paolo Mieli?

RENATO MIELI

RENATO MIELI VIENE ARRUOLATO COME
AGENTE SEGRETO DA AFFIANCARE, SIMULANDOSI “COMUNISTA”, ALL' EMISSARIO DI STALIN IN ITALIA, ERCOLE
ERCOLI, AL SECOLO TOGLIATTI, CHE PREPARA IL RITORNO DOPO VENTI ANNI D' ESILIO, IN VISTA DELLA CADUTA DI MUSSOLINI ....

Ritrova a Napoli Giorgio Napolitano, entrambi adesso camuffati da 'rossi' del nascente PCI, dopo lo sbarco di Salerno del settembre 1943.
La mission del nazista MIELI al soldo degli Alleati insieme ai due compari ARRIGO LE\/I E MISHA KAMENEWSKIJ, tutti nello PsyWarfare Branch, è quello di CONTROLLARE TOTALITARIAMENTE L' INFORMAZIONE NELLA ITALIA OCCUPATA, creando le leve del giornalismo infeudato ai Poteri Stranieri che oggi domina le notizie e I' opinione nel nostro martoriato paese: i figli e nipoti dei
vari RlOTTA, SORGE, CAPRARA, MINEO, LEPRI, prima infiltrati nella cuna comunista, POI EMERSI CON VESSILLO A STELLE E
STRISCE, al momento che la Russia sembrò arrendersi alla anglo-america.

PS: SIGNORI QUI SE SALTA IL TAPPO DI QUESTA FOGNA 'GIORGIUS MINOR' IL FILO D'ARIANNA CI RIPORTERÀ NECESSARIAMENTE AL DOPO GUERRA PER RICOSTRUIRE LA VERITÀ

ANTONINO CAPPELLANI, LICATA Commentatore certificato 30.09.13 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Se il Senato e questo xche' i nostri portavoce stanno facendo di tutto per restarci e farsi anche rieleggere?
Ovviamente non hanno la statura di Franca Rame, ma forse e' il caso di interpretare il tuo intervento come un invito a dimettersi rivolto a loro.

gianfranco d atri 30.09.13 23:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se vai con lo zoppo impari a zoppicare
Dedicato a tutti gli ingenui che chiedono ancora alleanze


Ramazze pale e forconi per spazzare la stalla
C'è sempre qualche mosca che sulla merda sta a galla
I buoi e le vacche ruminano fieno
Mentre ai topi gli si da del veleno
Che piova che nevica
Mungere devi anche se è domenica
I bambini in città non sanno
Da dove viene il latte che berranno
Saremo onesti , giovani e forti
I topi che rubavano saranno già morti
Danzeranno fanciulle con i fiori nei capelli
Ameranno i ragazzi 5 stelle perché saranno i più belli

Rosa Anna 30.09.13 23:22| 
 |
Rispondi al commento

Buonanotte agli amici a 5 Stelle
Buona notte all'Italia(di Ligabue)

http://www.youtube.com/watch?v=_bANQ2wWs6g


...Grillo se ne andrà..... solo se tradito da chi si fida.
Se non arriveranno i voti sperati...non ci lascerà
soli.
Lui è un combattente...che non conosce resa.

Eposmail ,. Commentatore certificato 30.09.13 23:15| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
Su gentile concessione del proprietario questa sera offro io il caffe' a 5 stelle!!
venghino signori venghino.........:))
annessa al bar, dove non troverete solo caffe' della migliore qualita' ma anche ogni altro tipo di bevanda e tisane per tutti i gusti, la pasticceria, pastine da te, mignon alla crema, bomboloni alla panna, meringhe al cioccolato, crostate di frutta :))))))
Vi aspetto numerosi!!
che la festa incominci


Ok, Grillo magari andrá all'estero,
magari tanti altri, come me, migliaia chissá.

ma....gli altri 8 milioni?

che cazzo si fa?

La vita é fatta cosí: o si lotta o si vive nella paura!!!!

Pachamama

Ashoka il Grande, México Commentatore certificato 30.09.13 23:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

carissimi del Movimento,
da qualche tempo ho ridotto la mia spesa giornaliera
del 50% cioè spendevo 20 euro al giorno ora cerco
di spenderne 10 quindi l'auto è quasi ferma, i
vestiti sono fermi, di giocare non ne parliamo,
il fumo non esiste, in casa ho illuminazione
ridotta, ci laviamo una volta di meno e quindi
consumiamo meno gas, in televisione ascoltiamo
solo le bugie giornaliere dei telegiornali, le
commentiamo e se sapessero delle caterve di
bestemmie che inviamo al loro indirizzo!!!
be vi assicuro che da qualche tempo io e mio
marito viviamo più rilassati quindi vi invito
a provare questa procedura.
Il loro sangue è formato da denaro che rubano
a mani basse e se glielo togliamo come succede
all'interno del nostro corpo, dovranno cominciare
a soffrire . Siamo milioni e sono convinta che
potrebbe essere un buon sistema per spaventarli.
QUINDI SCIOPERIAMO SU TUTTI I CONSUMI.


io spero che gli eventi di questi giorni facciano aprire gli occhi a chi ancora non ha capito . Piu' sotto c'e' chi ha tentato di difendere la gente che non ha aperto la mente a causa di informazione sbagliata. beh...io credo che se uno vuole si cerca anche altre fonti di informazione, come ho fatto io quando mi sono avvicinata al movimento e come, credo, avete fatto anche voi.
Di fronte a questo polverone di veleni che si sta sollevando in questi giorni credo che chi non apre gli occhi o e' scemo completo o ha il suo tornaconto ad appoggiare il vecchio sistema.


L7 ,bla,bla bla,presa per il culo..blka,bla,bla,presa per il culo,bla,bla,bla cosi all'infinito

michele ., rimini Commentatore certificato 30.09.13 23:04| 
 |
Rispondi al commento

allora butto lì...
scommettiamo che mercoledi al governo sarà data la fiducia???e che tutto il pdl ritira le dimissioni??e che venerdi il nano verrà salvato in commissione???
io dico che andrà così!!!!
chi si sente di scommettere???
poi però vediamo...

Luca M., Rho Commentatore certificato 30.09.13 23:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Qual'è una delle spese che incide di più sul bilancio della stato, la spesa sanitaria. Ci sono regioni che spendono il doppio, e nonostante questo molti cittadini devono migrare in altre regioni per avere cure adeguante. Si parla di informazione corretta, ma sarà la quarta volta che si parla di uranio, e di costi standard, di qualità delle prestazioni sanitarie si è mai parlato??? non sarà per caso scomodo parlare che in molte regioni nella sanità si sono infilati amici degli amici, gente spesso incompetente, e in ogni caso in sovrannumero?

FABER C., RIMINI Commentatore certificato 30.09.13 23:00| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

OT
ma il bar e' sempre chiuso???????????
Vorrei un caffe', chi me lo offre?
Porto una torta :)))))))


AVVISO AI NAVIGANTI. Berlusconi è un genio/demonio da non sottovalutare. Lui sa che politicamente è finito. Allo stesso tempo sa anche che non andrà mai in galera. La sua vera paura è perdere le aziende. Non è un caso se nelle ultime riunioni a Roma ha sempre convocato i suoi figli e Fedele Confalonieri. La strategia che sta adottato è questa: Consapevole che non si andrà alle elezioni,con le dimissioni dei suoi parlamentari/ministri vuole far cadere o indebolire il governo Letta che sarà costretto a formare un governicchio con transfughi del M5S e del PDL (questi ultimi, cicchitto, alfano ecc... finti traditori, in realtà infiltrati nel governo/maggioranza Letta). Nel frattempo, con Forza italia guidata da MARINA BERLUSCONI (scesa in campo per dare la continuità del padre e garantire le sue aziende) farà opposizione. Criticherà strumentalmente qualsiasi cosa possa contribuire a portargli consenso. Il governicchio andrà avanti con fatica. Intanto Berlusconi e Forza Italia si rivergineranno. Al momento giusto ordinerà agli infiltrati di far cadere il governo e si andrà alle elezioni. Lui potrà dire che aveva ragione. Lui sarà il salvatore degli italiani che lo rivoteranno. Le colpe saranno addossate all'incapacità del PD (e della sinistra)e al M5S che con i suoi transfughi ha permesso l'inciucio che Berlusconi e Forza Italia avranno interrotto salvando l'Italia. Berlusconi sarà anche un bandito ma è anche una persona intelligente. Non sottovalutiamolo. Stiamo attenti.
PS:Ai parlamentari del M5S dico: attenti al canto delle sirene perché ammalia....e vi uccide.

lorenzo Pino 30.09.13 22:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o t
ho letto solo ora,sorry
invito quindi michele e antonio capisc a me di leggersi la mia risposta nel commento mio delle 17,25.punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato 30.09.13 22:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Siamo il capitano che vi fa l'inchino;
Siamo la ragazza nel bel mezzo dell'inchino;
Siamo i trucchi nuovi per i maghi vecchi;
Siamo le ragazze nella sala degli specchi.

Siamo il culo sulla sedia, il dramma, la commedia,
il facile rimedio;
Siamo l'arroganza che non ha paura;
Siamo quelli a cui non devi chiedere fattura.

Siamo yeee yeee...il sale della terra!
Siamo yeee yeee...il sale della terra!

Siamo l'opinione sotto libro paga;
Siamo le riunioni qui nel retro di bottega;
Siamo le figure dietro le figure;
Siamo la vergogna che fingiamo di provare.

Altri testi su: http://www.angolotesti.it/L/testi_canzoni_ligabue_1027/testo_canzone_il_sale_della_terra_1782237.html
Tutto su Ligabue: http://www.musictory.it/musica/Ligabue

Elisabetta Patti Commentatore certificato 30.09.13 22:39| 
 |
Rispondi al commento

..ao', de tanto in tanto, 'na notizia bona...le societa' de recupero crediti, so' preoccupate.........nel 2010 hanno recuperato il 24 per cento dei capitali insoluti. Nel 2012 so' scesi al 21,5........sti sciacalli maledetti......li mortacci loro......

Er caciara..... Roma Commentatore certificato 30.09.13 22:38| 
 |
Rispondi al commento

Ancora vi meravigliate di quello che dicono in TV.
E' solo l'inizio aspettate che inizi la campagna elettorale. In Italia l'informazione non è libera e chi non naviga non lo sa. Per fortuna c'è qualche eccezione REPORT. Guardatevi la trasmissioni di stasera. Se la tutta la TV fosse così libera, il M5S andrebbe al 99% alle prossime elezioni. Grazie Gabbanelli, Forza M5S.

MASSIMO DE LUCA 30.09.13 22:38| 
 |
Rispondi al commento

@ Casalini Claudio
..comanda chi è votato ?
Il PD con tre televisioni e giornalisti al suo servizio, il PDL con tre televisioni ed altrettanti giornalisti al servizio... : unico scopo "crearsi un elettorato" in barba alla verità ed alla imparzialità...... e uno mi viene a dire che comanda chi è votato ?
Ma se ti fermi all'osteria n° 2 ,(che dicono che il lambrusco non è niente male )...sarebbe meglio.

Eposmail ,. Commentatore certificato 30.09.13 22:36| 
 |
Rispondi al commento

Non farei molti sofismi ...ed accetterei la sfida .
Il movimento i voti li ha già presi .

Elisabetta Patti Commentatore certificato 30.09.13 22:34| 
 |
Rispondi al commento

...

Eposmail ,. Commentatore certificato 30.09.13 22:32| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Riguardo il commento di Luca M., Rho 20:39

Quando dicevo in alcuni commenti …dispersi nel nulla… visto che mi sento come la “particella di sodio”…
che i successi dei nostri parlamentari che portavano entusiasmo, ottimismo nel blog, art 138 ecc., la fuori era il nulla, tutto oscurato, nessuno sapeva niente, disinformazione, disinteresse, ignoranza, apatia, allora le cose così non potevano funzionare, bisognava lottare, fare qualcosa di eclatante, magari bombardare a tappeto le informazioni con gazebi e volantini, più di quanto si è fatto fin’ora, entrare a mo di cavallo di troia in TV , insomma accedere capillarmente nelle case delle famiglie.
Ora leggo parole di sconfitta, scoraggiamento, ma era prevedibile e soprattutto da ingenui, non rendendosi conto della potenzialità dei nostri avversari, sottovalutandoli, i nostri concittadini!!!

sergios g Commentatore certificato 30.09.13 22:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Berlusconi andrà agli arresti domiciliari perchè la sentenza in giudicato avrà il suo corso ed entro Ottobre .
Molti lo lasceranno al suo destino quindi ?

Elisabetta Patti Commentatore certificato 30.09.13 22:31| 
 |
Rispondi al commento

Questa non è una normale crisi di governo: ricatti , tradimenti, intrighi sotterranei stanno venendo fuori come nodi al pettine.
Altro che IMU e IVA, Berlusconi sente che il suo culo flaccido (cit. Minetti) non sia più tanto al sicuro , ha sondaggi favorevoli vuole andare a nuove elezioni ancora come capo del suo partito per salvarsi dai suoi processi!
Dall'altra parte il Pd che finge di indignarsi e si chiede: governicchio con appoggio di "responsabili" o rimpasto con diversamente Berlusconiani?.....
In tutto questo caos da trama di film noir ha ragione Beppe Grillo: se gli Ialiani non hanno ancora compreso in che mani siamo, meglio abbandonare la nave al suo inesorabile destino.

Danila R., Porto San Giorgio Commentatore certificato 30.09.13 22:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

E' a dir poco grottesco quello che è successo nelle ultime ore,con Berlusconi che prima fa ritirare i ministri,adesso che vuole dare un appoggio a tempo al governo.La mia opinione è sempre stata che il problema è essere consapevoli che nonostante tutto questo schifo di "politica",l'italiano continuerà a votare ancora i soliti vecchi partiti formati da gente nominata che continuano senza vergogna ad allungare l'agonia del Paese.Qui da noi se non c'è una rivoluzione culturarale all'interno delle teste si va sempre peggio.Beppe se vuoi il 51% alle prossime elezioni devi candidarti TU!!!Io sono sempre scettico anche su quelli che sembrano dei santi,mi fido solo di te.Non mollare,noi siamo con te!!

sandro di bonaventura 30.09.13 22:25| 
 |
Rispondi al commento

Io Franca la conoscevo come attrice,non come politica.
La conoscevo quando recitava assieme a Dario e l'ho aprezzata molto.
Evidentemente la TV non aveva interesse a parlarne,come sta succedendo adesso con il m5*.
In conclusione la disinformazione continua.
Seppi solo dalla TV quando i fscisti la violentarono,ma rimase solo un fatto di cronaca.
Oggi che posso leggere qualcosa,acquistando il suo libro,mi si apriranno nuovi orizzonti,come sta succedendo in questo Blog.
Grazie Beppe per gli ospiti che ricevi settimanalmente.
Grazie Dario di aver avuto una compagna come Franca...ti ho sempre invidiato perchè non tutti hanno questa fortuna.

oreste m******, sp Commentatore certificato 30.09.13 22:19| 
 |
Rispondi al commento

Qui bisogna aprire un breve commento sui mezzi d’informazione. In certi momenti sei costretto ad usufruire di un’emittente televisiva di cui non condividi il programma, anzi ti trovi ad essere palesemente contrario. Ma ti rendi conto che questa è l’unica rete disposta a darti uno spazio per un’informazione civile e addirittura disperata. E quindi bisogna arrivare a trarne profitto,

ho voluto allegare uno scritto dal libro "FUORI DAL SENATO" di FRANCA RAME, per dire a BEPPE GRILLO che lo dobbiamo fare anche noi come M5S.

Un abbraccio a Beppe.

sergio gimmelli 30.09.13 22:19| 
 |
Rispondi al commento

COMUNICAZIONE PER LA REDAZIONE

video di pessima qualità o trasmissione pessima, forse meglio tornare a youtube?

Michele Borrielli 30.09.13 22:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL NANO CONTINUA A DIFFONDERE LA MENZOGNA.... E' TALMENTE STUPIDO CHE NON HA CAPITO CHE SI STA SUICIDANDO LENTAMENTE,,,,STAVOLTA CAPIRANNO ANCHE QUEI CHE GLI CREDONO ANCORA...

aniello r., milano Commentatore certificato 30.09.13 22:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

SPERO che molti stiano guardando Report.
La Rai farà sicuramente schifo, ma quando ci sono delle trasmissioni come quelle di stasera, sarebbe il caso di sostenere i giornalisti (tra i pochi degni di tale nome) che ne sono autori.

Poi bisognerebbe che si facesse un bel post sulla Sabrina De Camillis, sottosegretario del governo Letta, in forza PDL, che oltre a percepire per vari mesi, indebitamente, due lauti stipendi non cumulabili costituzionalmente, si é comportata con il giornalista di Report in un modo che ha superato ogni immaginazione. E ha rischiato di farmi venire un ictus mentre schiumavo di rabbia.

Grillo, ero perplessa sulla tua posizione, ho tutt'ora la grande paura che quella grandissima merda di Silvio Berlusconi risulti vincitore alle prossime elezioni-farsa di questo maledetto Paese, ma sono con te: con q

antonella g. Commentatore certificato 30.09.13 22:04| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

dov'é quello che chiede sempre:
QUANTO MANCAAAA?

CI SIAMO CARO MIO, CON LA BERLUSCONATA DI STASERA IL TAPPO É SALTATO (IN TUTTI I SENSI)
CROLLA TUTTO! W M5*

p.s. siamo al 40%

Federico M., Essen (Germania) Commentatore certificato 30.09.13 22:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

come mai è stato silurato DANIELE MARTINELLI???


http://www.danielemartinelli.it/2013/09/30/e-finita-la-mia-esperienza-alla-camera/

davide lak (davlak) Commentatore certificato 30.09.13 21:57| 
 |
Rispondi al commento

Sono colpito , come sempre , dai ragionamenti di Dario. Sottoscrivo ogni sua parola. Aggiungo solo il mio personale punto di vista.In un'altra parte del blog un fiero e leale avversario , Montanelli , sostiene una tesi efficace e profonda sull'Italia "paese senza memoria e senza identità" . Credo che questo sia il punto centrale a cui poi collegare gli spunti feroci di Dario. L'Italia non è in grado di reagire , ne di migliorare , ne di redimersi. Semplicemente perché non esiste. E' il prodotto . delle baionette piemontesi e dei servizi segreti inglesi del tempo . Condita poi dalla retorica , malunita dalla dittatura, separata dalla guerra civile lunghissima e strisciante. Senza identità lo Stato non si proietta nelle coscienze e gli italiani restano un popolo casuale , centrato sulle congreghe di interesse e sugli interessi , a brevissimo, soggettivi. Berlusconi non è la causa dei mali correnti che stanno tarmando il tessuto sociale (pressapochismo villaneria ignoranza arroganza e vuoto mentale ) ne è il prodotto .Qualsiasi scempiaggine dica o faccia , e ne fa a bizzeffe rimangiandosi il suo stesso conato, trova e troverà sempre qualche milione di adepti che magari lo disprezzano ma sperano di usarlo per i singoli specifici interessi dall'evasione fiscale alla prostituzione. Il PD non è da meno. D'Alema ad esempio che incrocia perfettamente un'altra tipica caricatura italiana : il finto intelligente , saputello quanto intrigante in fondo sciaguratamente ignorante. In questo vuoto sociale , in questo silenzio imbarazzante che accompagna ogni orribile cosa vomitata dai politici lo Stato italiano si palesa per quello che è : un soffocante orpello romano. Vi è una sola strada concreta per il futuro ed è la scissione. Bisogna abbandonare questa costruzione inutile che chiamiamo Italia, e lasciare indipendenti le regioni che confluiscano in Europa sciogliendosi.Gli italiani infatti sono come il dado.Sciolti in un liquido diventano brodo, tutti insieme sono immangiabili.

corrado venezia 30.09.13 21:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Secondo ma non si voterà. Hanno la caratteristica di galleggiare sempre, come gli ... sugheri. Ma se si dovesse votare, Beppe, stavolta in tv eh! DEVI farlo. E io non sono abituato a usare l'imperativo. Ma stavolta lo faccio.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 30.09.13 21:23| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

E' giunta mezzanotte
si spengono i rumori
si spegne anche l'insegna
di quel'ultimo caffè
le strade son deserte
desterte e silenzione,
un'ultima carrozza
cigolando se ne và.

Il fiume scorre lento
frusciando sotto i ponti
la luna slende in cielo
dorme tutta la città
solo và un'uomo in frack.

Ha il cilindro per cappello
due diamanti per gemelli
un bastone di cristallo
la gardenia nell'occhiello
e sul candido gilet
un papillon,
un papillon di seta blu
s'avvicina lentamente
con incedere elegante
ha l'aspetto trasognato
malinconico ed assente
non si sa da dove vien
ne dove và
chi mai sarà
quel'uomo in frack.

buon nuite bonne nuite
buon nuite bonne nuite

Bouna notte
va dicendo ad ogni cosa
ai fanali illuminati
ad un gatto innamorato
che randagio se ne va.

(musica)

E' giunta ormai l'aurora
si spengono i fanali
si sveglia a poco a poco
tutta quanta la città
la luna s'è incantata
sorpresa ed impallidita
pian piano
scolorandosi nel cielo sparirà
sbadiglia una finestra
sul fiume silenzioso
e nella luce bianga
galleggiando se ne van
un cilindro
un fiore e un frack.

Galleggiando dolcemente
e lasciandosi cullare
se ne scende lentamente
sotto i ponti verso il mare
verso il mare se ne và
chi mai sarà, chi mai sarà
quell'uomo in frack.

Adieu adieu adieu adieu
addio al mondo
ai ricordi del passato
ad un sogno mai sognato
ad un'attimo d'amore
che mai più ritornerà.

https://www.youtube.com/watch?v=l9u2gJexQfQ

a la prochaine!!

se a rho son dsaccordo , naturally...


paoloest21 30.09.13 21:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EMERITI IRRESPONSABILI

La destra si sta rovinando da sola...

Per i prossimi 15 anni nessuno li voterà più dopo aver portato lo stato al macero, che bello!
Gli italiani con i loro occhi stanno osservando che sono degli irresponsabili...

Le persone hanno perso il lavoro e non arrivano alla fine del mese e loro parlano di quanto è bello festeggiare il compleanno opulento del riccone che vede i ristoranti sempre pieni.

La loro debolezza li condannerà! Amen

Nonno felice da Bologna 30.09.13 21:17| 
 |
Rispondi al commento

LA TRIADE: LILLY GRUBER, MASSIMO FRANCO, DARIO FRANCESCHINI = LO SPECCHIO DEL PAESE.

DIO MIO, COME SIAMO CADUTI IN BASSO.
I PARTIGIANI SI STARANNO RIVOLTANDO NELLA TOMBA.

Robespierre 30.09.13 21:16| 
 |
Rispondi al commento

LA MONTAGNA SACRA

La vetta è forse ancora lontana, ma ci arriveremo, un passo alla volta, non abbiamo fretta. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?), Noi neppure.

http://www.beppegrillo.it/2012/05/la_montagna_sacra.html

Daniela M. Commentatore certificato 30.09.13 21:14| 
 |
Rispondi al commento

----------------------------------------------------
************************************************

http://www.keinpfusch.net/2013/09/amputazioni.html

************************************************

-------------------------------------------------------
•M5S: Grillo propone di andare a trattare l'appartenenza dell' Italia alla UE. In pratica, ignaro della strategia sotterranea, della cosiddetta "hidden agenda", si presenterebbe (e si sentirebbe anche furbo per questo! ) a offrire come soluzione la realizzazione di tale strategia. Si presenterebbe a chiedere, cioe', proprio quello che gli strateghi hanno deciso di fare CONTRO l' Italia. Farebbe uscire il paese dall' Euro e dalla UE, e poi si beccherebbe i dazi , le quote europee e le frontiere, scoprendo che non ci sono piu' sbocchi nel mercato europeo per i prodotti italiani. E non esistendo piu' il Doha Round del WTO, non riuscirebbe a farci proprio un cazzo di niente: vedrebbe morire l'industria italiana sotto i suoi occhi, dal momento che mancherebbe il suo principale mercato.

paolo 30.09.13 21:10| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Eh no, porca miseria, non si illude un' italiano che aspetta da 55 anni.
Mi si passi il termine "boia chi molla"
Beppe, non accampare scuse ora, lo sapevi benissimo che senza almeno un passaggio alla TV a spiegare a quelli zucconi,(incapaci di intendere )non puoi pretendere di vincere eventuali elezioni.

Giuseppe L. 30.09.13 21:09| 
 |
Rispondi al commento

Beppe, ti capisco e condivido il tuo pensiero. Però hai contro una parte di italiani ancora troppo numerosa. Gli italiani (pacifico che non tutti) sono creduloni, dimenticano, se ne fregano finchè non sono alla fame. E troppa gente vive ancora attorno agli intrallazzatori. E perfino eletti nel nostro movimento si permettono di contrastarti. Non so se manterrai la "promessa" (per me una minaccia) di andartene se vinceranno ancora questi. Ti capirei e ti darei ragione. Io temo che sia troppo presto per far cambiare idea a qualche milione di votanti. Però la mia specialità è sbagliare le previsioni. Speriamo. Ah, non so perchè ma credo che non si andrà a votare, troveranno il modo di galleggiare. E' la loro caratteristica principale.

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 30.09.13 21:08| 
 |
Rispondi al commento

PENSIONATI MILIONARI! - A CUCCHIANI NON BASTA LA BUONUSCITA DA 3,6 MILIONI: RESTERÀ ALTRI SEI MESI IN BANCA INTESA SENZA LAVORARE, SOLO PER MATURARE LA PENSIONE! (TANTO PAGANO I CORRENTISTI)

Ieri si è dimesso da amministratore delegato, ma resterà nella banca come direttore generale “senza poteri e deleghe”. Ovvero prenderà sei mesi di ricchissimo stipendio solo per garantirsi a breve la sua ricchissima pensione! - Temeva che nessuno lo avrebbe riassunto? - Cucchiani ha solo 63 anni…
CUCCHIANI-BAZOLICUCCHIANI-BAZOLI
- Enrico Cucchiani restera' in Intesa Sanpaolo per altri sei mesi. Ieri sono arrivate le sue dimissioni da amministratore delegato della banca, ma secondo quanto risulta a Radiocor il manager sara' legato alla banca ancora per un periodo attraverso un rapporto nel quale pur mantenendo la carica di direttore generale, che aveva in quanto amministratore delegato, sara' privo di qualunque potere e delega. Il periodo, a quanto si apprende, servira' a Cucchiani per maturare i requisiti pensionistici. In questi sei mesi, la banca potra' avvalersi della collaborazione del manager.

http://www.dagospia.com/rubrica-4/business/pensionati-milionari-a-cucchiani-non-basta-la-buonuscita-da-36-milioni-rester-altri-sei-63695.htm

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.09.13 21:07| 
 |
Rispondi al commento

Nessuno al mondo ha idea di quanti danni ha fatto e continua a fare la disinformazione.
X questo "Cercate la verità solo la verità vi renderà veramente liberi".
Pennivendoli e affini avete rovinato il mondo!!!!!

Italiani SVEGLIATEVI!!!!!!!!

"chi non si sveglia è perchè vuol continuare a dormire"

AL - 2012 30.09.13 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Un tempo avevamo i nobili figli di Zeus

ora ci sono i cavalieri neri Bonaghers

I poveri morivano di fame ed oggi continuano a morire di fame... nell'indifferenza generale dei politici che si litigano la poltrona ed il potere

“Tutto cambia affinché nulla cambi”
Gattopardo

Vincenzo Macrì 30.09.13 21:05| 
 |
Rispondi al commento

Forse esco dal tema ma... Ho 63 anni del marcio della politica pensavo di averle viste tutte ma... Questa non l'avevo ancora vista...Oggi il pdl e il pdmenoelle hanno inventato il TROIAIUM, una finta crisi di governo per poter aumentare tutto, iva, benzina, imu, alimenti, senza toccare minimante i suoi milionari stipendi ed agevolazioni, come... accusandosi a vicenda di una falsa crisi e quasi sicuramente cercheranno di far ricadere le colpe sul M5S... questo è un classico colpo di stato e spero che questa volta tutti gli Italiani ci riflettano un po' su quello che ci hanno combinato.. accusandosi a vicenda pur di non perdere voti e poltrone d'oro... MANDIAMOLI TUTTI A CASA A CASA

RENZO D., riva presso chieri Commentatore certificato 30.09.13 21:02| 
 |
Rispondi al commento

ecco perche l'america va in guerra!!

http://www.wallstreetitalia.com/article/1628813/debito/a-mezzanotte-governo-stati-uniti-senza-fondi.aspx

sandro b. Commentatore certificato 30.09.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento

MA IL SENATORE DEL M5S, LORENZO BATTISTA, TRIESTINO, LO ESPELLETE O NO?

GIORGIO S., TS Commentatore certificato 30.09.13 20:57| 
 |
Rispondi al commento

Grande Franca

luciano p., mestre Commentatore certificato 30.09.13 20:55| 
 |
Rispondi al commento

Questo bel pezzo di Franca Rame dimostra quanto si possa incidere se solo si è (molto) determinati a farlo. La politica non sarebbe la cosa inutile e anche un po' schifosa che sembra se ci fossero più persone come Franca Rame, disinteressate e sensibili. Un esempio per tutti.

Elettori Critici 30.09.13 20:54| 
 |
Rispondi al commento

Evidenziare il duce ed i suoi cavalieri neri è diventato urgente e necessario perché uno stato non può cadere vittima e sotto il potere di una sola persona. Il principe delle tenebre controlla tutti i membri del suo partito e l'informazione come fosse un monarca assoluto.

Nino Palermo 30.09.13 20:54| 
 |
Rispondi al commento

"Non sarete anche voi, figliola, come quei vani declamatori che mostrano grande energia nel pensiero, ma non altrettanto nell'azione!"
L'Italiano - Ann Radcliff

giuseppe m., torino Commentatore certificato 30.09.13 20:53| 
 |
Rispondi al commento

DISINFORMARE ... è diversamente informare per il bene del Paese e per senso di Responsabilita'. Ai tempi di Ipse dixit di Aristotele , della Bibbia e della Televione le cose buone ivi eventualmente presenti sono state quasi sempre usate secondo la strategia del CAVALLO DI TROIA : il brutto di tutto questo è che ci casca la maggior parte della gente. Ai nostri tempi il filo della matassa si è intrecciato milioni di volte : c'è ancora chi crede che la colpa dei nostri guai è l'assenza di una legge elettorale adeguata , è un altro paravento. Report si chiede quali sono stati i criteri della scelta dei ministri e dei vice ministro : perche' allora non si chiede anche quali sono i criteri della scelta degli Onorevoli e quali sono i criteri attraverso cui gli Elettori esprimono il loro voto . ... il problema è che ci sono gli UNNI e gli altri , e gli altri è impensabile che raggiungono la maggioranza ... non per niente hanno inventato la pseudo democrazia passandola per democrazia ... INFORMARE O DISINFORMARE quest è il problema : dite la verita' : non s'è capito un ca...volo.

francesco indolfi Commentatore certificato 30.09.13 20:44| 
 |
Rispondi al commento

e nessuno dica più che il fatto quotidiano sia un giornale vicino al M5S!!tutte balle,anzi!!!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 30.09.13 20:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

IL RITORNO DEL DUCE NERO

In Italia è ritornato il duce sotto le spoglie

di falsa democrazia e di politici nominati dai

partiti e non più dai cittadini...

Negli ultimi periodi l'Italia è tornato indietro

di 50 anni nell'indifferenza generale degli

uomini di buona volontà e dei giornalisti.

Hitler con il voto della propaganda prese il

potere dopo una grave crisi economica sovvertendo

la giustizia e la libera informazione..


IN ITALIA LA DEMOCRAZIA STA FINENDO...

Edmund Dantes 30.09.13 20:40| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

riguardo fazio et che tempo...

vi ricordate quando maroni chiese ed ottenne di poter rettificare saviano?

bene il m5s faccia altrettanto!!

se la lega con lo 0 virgola ottenne di poter rettificare saviano il m5s col 25 per cento non dovrebbe avere difficoltà a recarsi in quella trasmissione e rettificare ciò che est stato detto di erroneo dal pdc!!!


paoloest21 30.09.13 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi associo pubblicamente a max stirner e nel suo commento qui sotto!!!!se al prossimo voto il M5S non vince ,è giusto che beppe chieda il ritiro dei nostri parlamentari!!è giusto che il M5S si sciolga.è giusto che ,come dice anche di battista,noi andiamo a casa.se il popolo ancora si dimostrerà così imbecille da rifiutare noi e scegliere gli altri è giusto che il M5S chiuda!!e come dice max,che il popolo poi si regoli da solo e prenda le sue posizioni da solo!!magari si potrà far giustizia oppure muoia del tutto.ma questo è l'ultimo treno utile,poi anche io ringrazierò beppe che ha dato l'anima e tutti i nostri ragazzi la dentro e tutti noi qui fuori!!!!!se ancora tutto quello che succede adesso non basta,è giusto mollare il colpo!!!grazie beppe,di tutto!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 30.09.13 20:39| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie a tutti i parlamentari del M5S: siete meravigliosi. Grazie Beppe e Grazie Roberto per averceli donati

speriamo bene Commentatore certificato 30.09.13 20:33| 
 |
Rispondi al commento

SE ALLE PROSSIME VOTAZIONI GLI ITALIANI CONTINUERANNO A VOTARE PD E PDL, NON E' ESCLUSO CHE IL M5S VENGA RITIRATO!

Beppe Grillo

----------------------------------

Grazie Beppe!

Hai capito finalmente che bisogna controllare se gli italiani sono in grado di "camminare" da soli e lasciarli al loro destino.

Ci penseranno gli italiani, poi, a regolare i conti con gli italiani!

Tu hai già dato!

Grazie ancora


Ahò li sardi tra mpò se moriranno de fame.....però da oggi cianno er telescopio da 600 mijoni de euri e ponno chiede aiuto ai marziani......

luis p., roma Commentatore certificato 30.09.13 20:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

O.T.
Dalla riunione congiunta camera e senato.

Signori miei, sono mesi che ve lo dico, tanti eletti hanno bisogno di chiarimenti!

Ancora mettono in dubbio le mosse di Grillo, si fanno scudo dietro i loro attivisti dicendo che la base non è d'accordo!

MA COSA VANNO DICENDO?

Dottor Casaleggio Beppe Grillo, dovete venire a Roma più spesso, ci sono tanti eletti che hanno complessi di inferiorità e paracxlismo!

OBBIETTANO IL AL VOTO AL VOTO!

DI COSA HANNO PAURA?

Attivisti di tutta Italia, fate sentire la vostra voce a quelli che avete votato, non mi pare che vi abbiano ben capito!

Non mi piace, non piace!

Fine O.T.

Fatevi pagare il viaggio dai vostri eletti, se lo possono permettere, venite a Roma!


Nando. Meliconi (in arte l'americano) Commentatore certificato 30.09.13 20:25| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

IN ITALIA.. LA "LEGGE E UGUALE PER TUTTI"...


(LA GIUSTIZIA NO)!!

sandro b. Commentatore certificato 30.09.13 20:19| 
 |
Rispondi al commento

ci risiamo con " non appoggeremo nessuno" "andremo da soli avanti" (ma dove?) , il comportamento dei parlamentari 5stelle sembra la riedizione di quelli pdl , tutti a eseguire gli ordini del capo , i pdl per difendere gli interessi di Berlusconi , i 5stelle perché possa realizzarsi la vendetta di grillo.E l'Italia? "ma chi se ne fotte".Davvero credete che avrete la maggioranza alle prossime elezioni? personalmente ne io ne mia moglie voteremo piu' il vostro partito.Quello che sta facendo il pdl potevate farlo voi , cambiando il sistema lavorando dall'interno , ma siamo sempre la' , siamo un popolo di cialtroni e meritiamo i rappresentanti che abbiamo , la vostra elezione a parlamentari e' servita solo per una sterile quanto inutile opposizione.Avevamo sperato molto su di voi ma molto avete deluso.Siete solo degli sprovveduti e degli impreparati che hanno contribuito allo sfascio dell'Italia.Riflettete su quelli che sono gli interessi del paese.

f.rosada 30.09.13 20:13| 
 |
Rispondi al commento

AZIONE PACIFICA ED IMMEDIATA:

CHIUDETE DA SUBITO CONTI BANCARI E POSTALI. RITIRATE PER CHI PUO ED HA, OGNI TIPO DI RISPARMIO ANCHE CENTESIMALE!!

FATELO!!


SPEGNETE LE TV PER IL BENE DEI VOSTRI FIGLI!!

sandro b. Commentatore certificato 30.09.13 20:12| 
 
  • Currently 4.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento

VOLEVO DIRE A QUESTO GOVERNO CHE SE AVESSERO INTRAPPRESO LE STESSE INIZIATIVE
(DURE )COME QUELLE DEI SOLDATI NELLA T A V
SULLA SALERNO REGGIO CALABRIA LA STESSA SAREBBE STATA COMPLETATA NE 1961
PRENDENDO LE DISTANZE DA ATTI ESTREMISTICI DICO AD ALFANO
CHE HA DETTO QUEST’OPERA SI FARA’ PERCHE’ LO STATO E’ SOVRANO
VORREI RICORDARGLI CHE IL POPOLO E ‘ S O V R A N O

mario.f fico, crotone Commentatore certificato 30.09.13 20:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

EUROPA?? IN QUESTE CONDIZIONI...

OGNI NAZIONE PER LA SUA STRADA..


INGHILTERRA IN PRIMIS CHE GIA E LI!!

sandro b. Commentatore certificato 30.09.13 20:09| 
 |
Rispondi al commento

Ma ora con la legge contro l'omofobia, Macho Man viene arrestato ?


Music!!!

http://www.youtube.com/watch?v=2vEStDd6HVY


Capisc'a me

Antonio* °Cataldi (capisc'a me), Portici - NA - Commentatore certificato 30.09.13 20:07| 
 |
Rispondi al commento

BUONASERA BLOG!!

non so se lo avete gia' visto
Grillo all'uscita della rai stamattina incontra i giornalisti
http://www.youtube.com/watch?v=U1k6BWjpQFg


Quando uscirà il bignami di questo post, fatecelo sapere: si fa prima a leggere "I promessi sposi"

speriamo bene Commentatore certificato 30.09.13 20:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

""A mezzanotte governo Stati Uniti senza fondi""

benvenuto nel club...

domani offro io... poi cercati un lavoro:)))


http://www.wallstreetitalia.com/article/1628813/debito/a-mezzanotte-governo-stati-uniti-senza-fondi.aspx

paoloest21 30.09.13 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Merkel lo chiama: «Auspico stabilità»

Ecco chi detta l´agenda Italia!

Paolo B. Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.13 19:59| 
 |
Rispondi al commento

Sergio Di Cori Modigliani
Brava la cittadina Silvia Nulli, così si fa, così si comincia


Una cittadina nauseata...

https://www.facebook.com/notes/silvia-nulli/una-cittadina-nauseata/10151821322859039

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.09.13 19:58| 
 |
Rispondi al commento

il terrore, l'incertezza la paura da sempre governa e fa UBBIDIRE LE MASSE!ù

RIPRENDIAMOCI LA VITA REALE IGNORANDO LE PAROLE, PAROLE PAROLE CHE QUESTO GOVERNO INCULCA PE MEZZO TV...

LA CRISI LA GESTIAMO NOI.. IL POPOLO!!

SOLO M5S!!

sandro b. Commentatore certificato 30.09.13 19:58| 
 |
Rispondi al commento

L'attuale governo, dopo aver analizzato la spending review, ha deciso di non toccare neppure uno dei 25,256 enti e società inutili che complessivamente danno lavoro a circa 275.000 persone che non fanno nulla perchè non c'è nulla da fare nella loro ragione sociale, e che costano al contribuente circa 10 miliardi di euro all'anno. Tra questi, per dirne solo due, c'è la società che deve programmare lo studio per costruire il ponte di Messina e quella nata per promuovere la città di Roma come sede olimpionica nel 2020, mantenuta nonostante il ritiro della candidatura voluto da Mario Monti (per un guizzo di lucidità) e l'attribuzione della sede sia stata già decisa lo scorso 30 agosto a Buenos Aires: ha vinto Tokyo. L'ente che promuove questo obiettivo surreale seguita a essere operativo e si pensa ad una candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024. Il che vuol dire che se lo Stato italiano se lo può permettere, non c'è nessuna crisi.

Due anni fa, il primo ministro canadese telefonò di persona a Obama e gli disse che avevano annullato tutte le commesse per gli F35 "non ce lo possiamo permettere, è una questione di priorità del budget". Fu diplomatico ed elegante, ma la rete -si sa- è canaglia. L'anno scorso c'è stato un piccolo incidente diplomatico perchè il premier canadese, a una festa ufficiale, si era fatto sfuggire che quegli aerei sono "delle vere carabattole che neppure funzionano bene, hanno fallito tutti i test". Il nostro governo, invece, ha stanziato la cifra di svariati miliardi di euro per acquistarli. Quindi se lo può permettere, quindi non c'è crisi.

Nel maggio del 2012, Mario Monti, in qualità di premier, chiamò Bondi e gli affidò la redazione accurata della spending review. Venne effettuata presso tutti i ministeri, tranne uno, quello della Difesa. L'allora ministro in carica, ammiraglio Di Paola, spiegò a Monti che, data la delicatezza del dicastero (il nome lo giustifica, dato che si occupa di difenderci) l'analisi dei costi la voleva effettuare l

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.09.13 19:54| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Chi dice di stimare Giachetti pecca di ingenuità
politica.
A tutto c'è una spiegazione..
Il (renziano) Giacchetti con le dichiarazioni di oggi non cambia la stima verso l'm5s,(se fino a ieri dichiarava che eravamo dei coglioni)ma dichiara una guerra interna al pd.
Sveglia

michele ., rimini Commentatore certificato 30.09.13 19:51| 
 |
Rispondi al commento

Letta non era neanche in corsa per le primarie del pd...

Letta, inutile e superfluo

psichiatria. 1 30.09.13 19:50| 
 |
Rispondi al commento

CAOS

Questa volta l'Italia si è impantanata per bene.
L'iva domani è al 22 o al 21%?
Sembra di stare ai tempi dell'indeterminatezza dell'alleanza Italo-Tedesca.
Durante la seconda guerra mondiale i nostri soldati si ritrovarono in una terra di mezzo dove gli alleati divennero nemici e viceversa ma niente era ancora ufficiale e così l'Italia divenne il nemico di tutti.
Come allora anche adesso lo stato è governato dall'indecisione e dall'inaffidabilità,terreno fertile per speculatori e iettatori.
Ma stiamo scherzando? Qui si procede a tentoni,senza programmi e piani per il futuro.
Non solo dovremo pagare nuove tasse ma non si sa quando e in quale misura e tutto dipende dai capricci e dai giochi politici di 2 schieramenti che sono sull'orlo della pazzia.
Qui si mettono in gioco gli interessi di imprese e cittadini e la tv di stato gioca ai talk show.
Si pagheranno nuove accise,nuovi tributi,forse si dovrà varare una manovra correttiva,saremo una nuova preda della troika ed è in corso una lotta politica a colpi di ipocrisia e menzogne.
Ma poi ripensando a quello che ha detto Franca Rame cosa ti puoi aspettare da uno stato che utilizza i propri soldati come cavie per gli Americani e viene meno anche nei suoi doveri verso le famiglie delle vittime?
Cosa ti puoi aspettare da uno stato che lascia soli i giudici fatti a pezzi dalla mafia e con la quale fa accordi?
Non ti puoi aspettare proprio nulla,sono capaci anche di abbandonarci nel caos finanziario, economico e occupazionale per un loro tornaconto alla faccia del bene per il paese.

bruno pirozzi, napoli Commentatore certificato 30.09.13 19:47| 
 |
Rispondi al commento

Grande Fo
Uranio impoverito? ( direi arricchito di morte)
ho seguito tutta la vicenza, dobbiamo ringraziare un Bravo Procuratore della Repubblica di Lanusei, sarebbe il caso che qualcuno lo sottolineasse.
jek

pietro 30.09.13 19:46| 
 |
Rispondi al commento

Qualche giorno fa mi trovavo a chattare con un amico che vive ancora in Italia, come me laureato in ingegneria nel 2009. L'amico si lamentava dello stato di disoccupazione nel quale si trova praticamente dal 2009, se non per qualche breve stage o contratto a progetto. Della conversazione ricordo la frase "Speriamo che, ora che Letta ha tolto l'IMU, l'economia e l'occupazione ripartano".
A quel punto ho capito che il problema non e' la classe politica italiana e che questo amico ha il governo che si merita e si merita pure di restare disoccupato.
Svegliatevi Italiani, spegnete la TV, studiate o morirete servi del potere.

Marco M 30.09.13 19:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://www.ybnd.eu/docs/Sic_est_Iw.pdf

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 30.09.13 19:41| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE FRANCA! GRANDE DARIO! Questa povera Italia ha ancora tanto bisogno di Voi!!!

Maria Angela Berchi Commentatore certificato 30.09.13 19:41| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, caro Dario e, non ultimi, cari elettori M5S (come me) da mesi faccio campionature di opinioni e, credete, non mi riferisco a numeri esigui.Per lavoro e non solo ho avuto possibilita' di parlare seriamente dell'argomento con molte persone. Bene il punto e' questo, anche gli italiani perbene, abbastanza colti e pensanti, quelli che non hanno mai votato Mr. B ne' mai lo farebbero, quelli che hanno anche smesso di votare Pd ne' mai lo rifarebbero, quelli che non sentendosi rappresentati gia' da decenni hanno sempre votato altro ....di certo affermano con convinzione che:".. MAI cmq MAI voterebbero per "Grillo" (il concetto movimento nn e' passato). Non lo faranno a nessun costo poiche' affermano:

"e' come Mussolini, e' antidemocratico, e' proprietario insieme alla moglie e parenti del partito e di soldi e proprieta' all'estero alla fine sostituirebbe pari pari Mr. B...sono uguali.
Con lui finirebbe la democrazia e, in fondo, in questi mesi non ha fatto nulla per l'italia..."

E' una campionatura ampia, per eta', professione, titolo di studio ecc. Caro Beppe ma chi te lo fa fare, questa e' la gente a cui dare una Italia migliore? L'1/3 sano del paese se ne andra' da qui con i mezzi o senza perche' questo e' un popolo senza speranza di cambiamento. Grazie cmq.

13scimmie 30.09.13 19:41| 
 |
Rispondi al commento

O.T.:

Ma la gelmini deve aver litigato con il cervello, dice che Fico dovrebbe dimettersi perchè a suo dire chi ricopre una carica istituzionale non dovrebbe partecipare a manifestazioni come quella fatta oggi in rai, ......... ma quando lei con tutta la banda bassotti sono andati fuori dal Tribunale di Milano per tentare di occuparlo qualcuno se l'è dimenticato ???, ma cosa ne pensano gli elettori del pdl di tutta questa pagliacciata ????
Cordialità

Toto A., Milano Commentatore certificato 30.09.13 19:40| 
 |
Rispondi al commento

ATTENZIONE SIAMO SOTTO ATTACCO!
Dopo 20 anni di menzogne e di fallimenti di politici incapaci del Pdl e pd meno elle, i primi inutili servi di un padrone corrotto che venera solo il dio denaro (lo sterco di Satana come ricordato dal Nostro Papa Francesco), gli altri legati da interessi personali, familiari, impreparati al governo del paese, solo legati alla poltrona...e questi ONOREVOLI INCOMPETENTI ora vogliono ribaltare la frittata dando la colpa al Movimento 5 stelle! Il Movimento 5 stelle:un insieme di persone ONESTE che stanno cercando di far prendere coscienza ad un POPOLO IPNOTIZZATO da giornalisti ipocriti e in mala fede, che c'è una ALTERNATIVA!
Non è vero che non ci sono alternative...stiamo solo perdendo tempo ormai da mesi!
Attenzione a tutti i componenti del Movimento..vi stanno attaccando tutti...oltre le solite reti Mediaset, la vergognosa RAI che dovrebbe essere una televisione pubblica ma che ormai è diventata una RETE dei partiti marci!
Quindi NON ARRENDETEVI, BISOGNA ORA ESSERE UNITI E FORTI...dovete andare in televisione e difendervi...lo so è DURA per questi giornalisti guardare in faccia alla REALTA' e accettare L'ONESTA' come alternativa!
Coraggio siamo tutti con VOI!

fabiola rossi 30.09.13 19:36| 
 |
Rispondi al commento

Non sono poi da dimenticare diverse frasi pronunciate dai massimi vertiti del PD tra le quali:
D'Alema "La giustizia è la maggior minaccia dell'Italia".
Bersani "Occorre rivedere le spese per gli F35 perché la nostra priorità è il lavoro".
Fassina "Berlusconi è inaffidabile, impossibili governi col PDL".
Boccia "Chi non vota la fiducia a Letta si pone automaticamente fuori dal partito".
Franceschini "Chi non vota Napolitano è fuori dal partito".
Similitudini berlusconiane, coerenza e democrazia interna non sono un problema quando si è negli ambienti del democratico partito.

Lorenzo M. Commentatore certificato 30.09.13 19:35| 
 |
Rispondi al commento

INCREDIBILE !! GIA’ 4 MESI FA LA FINOCCHIARO FECE SALTARE (COMPLICE LETTA) LA PROPOSTA DI 100 DEPUTATI DI MODIFICARE IL PORCELLUM. PUR DI NON CORRERE RISCHI DI TORNARE A CASA, RIGETTARONO LA PROPOSTA DEL PD GIACHETTI DI TORNARE AL MATTARELLUM IN CASO DI ELEZIONI ANTICIPATE. INCAPACI e MENDACI. Dopo 26 anni in parlamento, 26 anni di vanità e sprechi (ricordate la spesa con body guard?) QUESTA DONNA VA SFIDUCIATA AL PIU’ PRESTO E MANDATA A LAVORARE (anche se dopo 2,5 MILIONI di EURO non credo lo farà). Roma, 29 mag. (Adnkronos).>. Per tutta la giornata ha fatto discutere la proposta del renziano Giachetti per un ritorno al Mattarellum. Con 139 SI e 415 NO la Camera ha bocciato la mozione sulle riforme con primo firmatario Roberto Giachetti che proponeva un ritorno al Mattarellum. Sulla mozione si è consumato uno scontro nel Pd. Lo stesso presidente del Consiglio Enrico Letta, intervenendo alla Camera, ha espresso parere contrario alla mozione perché "prefigurare una soluzione oggi" sulle questioni di merito sollevate "sarebbe il modo che non ci aiuta nella modalità ampia, larga e aperta con la quale dobbiamo discutere". Dura con Giachetti la presidente della commissione Affari costituzionali Anna Finocchiaro: "Trovo che sia stata presentata in maniera intempestiva. Dobbiamo trovare una soluzione che ci trovi tutti d'accordo e non possiamo mettere a rischio il percorso delle riforme con atti di prepotenza" ha detto elogiando il lavoro "intelligente" del ministro delle Riforme Quagliariello. Ma Giachetti aveva ribadito che non avrebbe ritirato la sua mozione pro-Mattarellum. "Non la ritiro. La mia mozione, firmata da 100 deputati che indicano nel ritorno al Mattarellum la 'norma di salvaguardia' in caso di voto anticipato… non impegna il governo, bensì la Camera''. Quanto alle accuse della Finocchiaro, Giachetti replica:"Io intempestivo? Aspettando la tempestività da 10 anni andiamo a votare con il Porcellum..."

Marco Sassi 30.09.13 19:34| 
 |
Rispondi al commento

le pensioni "d'oro" non vanno decurtate per pagare l'iva ma per detassare le pensioni minime

psichiatria. 1 30.09.13 19:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A "Che tempo fa?" (complimenti per il programma)il nipote dell'uomo in assoluto più vicino a Berlusconi, afferma che il Porcellum non si è potuto cambiare per colpa del Movimento 5 Stelle.

Vorrei soltanto far notare come la tempistica non smentisca irrevocabilmente tale tesi:

Il Procellum è stato infatti votato nel 2005, mentre il 5 Stelle è entrato in parlamento nel 2013.

Sarebbe quindi colpa del 5 Stelle se il PD e il PDL si sono tenuti ben stretti il Porcellum per 8 lunghi anni?

Ovviamente Fazio, servo per antonomasia, questo a Letta si è ben guardato dal domandarlo.

Lorenzo M. Commentatore certificato 30.09.13 19:30| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Adesso in "fuga dal Senato" dobbiamo mettere loro, tutti

Paolo C., Roma Commentatore certificato 30.09.13 19:27| 
 |
Rispondi al commento

oggi, come venerdì scorso, sono morti 3 operai.
Per 1200 euri al mese.
Frega un cazzo a nessuno.

antonio d., Carrara Commentatore certificato 30.09.13 19:18| 
 |
Rispondi al commento

Un primo ministro che mente spudoratamente davanti al popolo dovrebbe,necessariamente dimettersi.
Se poi controreplica, a chi gli contesta il fatto e un minuto dopo riviene sbugiardato da un componente della sua stessa, parte politica,
dovrebbe semplicemente sparire dalla scena politica italiana.
Questa la teoria in Italia, la pratica nel resto del mondo.

michele ., rimini Commentatore certificato 30.09.13 19:18| 
 |
Rispondi al commento

DARIO SEI UN UOMO ALTO SETTE METRI, COME FRANCA DEL RESTO. BEPPE DIMMI UNA COSA, AVEVI PREVISTO A FEBBRAIO CHE QUESTO GOVERNO SAREBBE DURATO AL MASSIMO SEI MESI, ED HAI AVUTO NON RAGIONE: DEPPIU', DICIAMO A ROMA. PERCHE' NON L0 HAI RIBADITO? DILLO!!!!!!!

stefano mariotti 30.09.13 19:16| 
 |
Rispondi al commento

Cosa c'è di meglio di governare dell'incertezza? Nulla è la situazione migliore,
Nell'incertezza tutto è giustificabile e lecito...questo è il mantra di Silvio Berlusconi.
Grazie Napolitano.

michele ., rimini Commentatore certificato 30.09.13 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Beppe e gli altri(RAI) e Grazie Dario, per le vostre denunce!
Un estimatore

Julian Motif 30.09.13 19:13| 
 |
Rispondi al commento

o.t.
dal ffatto

""Piazzapulita, Berlusconi a Napolitano: “Intervenne su sentenza Mondadori”
Esclusiva della trasmissione di Formigli. Una troupe registra lo sfogo del Cavaliere che ha telefonato a un esponente del Pdl mentre era in corso un'intervista: "Mi è stato detto che il Capo dello Stato avrebbe telefonato per avere la sentenza prima che venisse pubblicata", afferma riferendosi al risarcimento da oltre mezzo miliardo di euro per la "guerra di Segrate". Poi "ha costretto i giudici a riaprire la camera di consiglio"""

paoloest21 30.09.13 19:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Spero che questo "tradimento" nei confronti degli Italiani e dell'Italia pur di fare i propri interessi da parte di PD e PDL faccia in modo che apriamo tutti gli occhi. Basta sentir dire in TV che gli Italiani hanno scelto chi li deve guidare mentre chi ha scelto veramente nelle ultime elezioni è stato messo da parte e tenuto lontano ed ora si dice che non sono necessarie le elezioni e che si può fare un Governo di scopo. Quale scopo quello che si ha paura di perdere e finire per strada finalemente!!!

marilena b., montesilvano Commentatore certificato 30.09.13 19:04| 
 |
Rispondi al commento

PERCHè?
mantenere il controllo quando si è sotto pressione dovrebbe essere una regola per Te Beppe!
Perchè ti è scivolata quella affermazione?
Perchè?
perchè se gli italiani dovessero votare "sbagliato" andrebbero abbandonati? insieme agli altri?

è un virus il M5S? si!
gli anticorpi stanno reagendo DISPERATAMENTE

oramai il virus è inoculato
nessuna pietà!

a riveder le stelle

psichiatria. 1 30.09.13 19:00| 
 |
Rispondi al commento

Ma il senso di questi governi di sei-otto mesi,dové?
Napolitano come fa a non capire che è un fallito?
Noi continuiamo a pagare il biglietto per questo spettacolo orrendo,siamo scemi?
Quando cazzo è che ci svegliamo dall'ipnosi e gli facciamo un culo grosso come una casa?
Bettino Craxi è andato in esilio per delle "normali tangenti".
Questi stanno distruggendo letteralmente cose e persone di questo paese.
Attila al confronto sembra un semplice giardiniere.


michele ., rimini Commentatore certificato 30.09.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento

GRANDE BEPPE SOTTO LA PIOGGIA A PARLARE CON I GIORNALISTI DI MERDA CHE AVEVI DAVANTI, MI FACEVI UNA TENEREZZA INCREDIBILE CON GLI OCCHI SINCERI NEL DIRE LE COSE E LA SINCERITA E L'ENFASI CHE TI CONTRADDISTINGONO,BRAVO E VERO!ANDIAMO AVANTI L'ONESTA' ANDRA' DI MODA . A RIVEDER LE STELLE!CIAO

Susi V. Commentatore certificato 30.09.13 18:58| 
 |
Rispondi al commento

La maggioranza degli italiani sono come quelle persone che ammalati gravemente, credono al medico che dice “con quel fisico potresti fare i 100 in 9 secondi”. Il medico è a pagamento e ti tiene in sospeso fino a quando ha prosciugato l’ultimo centesimo. E alla fine dice ai parenti, disperati e poveri che non c’era nulla da fare.
La parola onestà è priva di significato e il senso civico viene piegato alla convenienza del momento. Come per la Concordia, per raddrizzare l’Italia bisogna fare una cosa mai fatta al mondo: ridare al singolo cittadino il potere di decidere del proprio futuro. Senza intermediari.

Arnaldo . Commentatore certificato 30.09.13 18:52| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

enrichetto che fa tanto l'american boy in maniche di camicia , ricordi che chi mente alla nazione in america ha vita breve...


paoloest21 30.09.13 18:49| 
 |
Rispondi al commento

Nessuna novità, tutto procede come al solito. Chiunque voglia cambiare queste cose o altre simili si ritrova a dove fronteggiare orecchie sorde, occhi ciechi e bocche mute. Bocche mute per quanto riguarda la cosa da esaminare ma molto logorroiche a figurare come grande statista ripudiando ed insultando chi si permette di stare al di fuori della solita partita con abbuffata interna. Che vuoi che facciano?? che si occupino dei cittadini? Ma allora non avete capito niente!!........ EIH!! Guardate che siamo in Italia!!.... SI!! quell'Italia abitata da ITALIOTI!! Lasciate perdere...... non vi impicciate degli affari degli altri.... che ve ne frega?.... Parlate con uno dei politici, un certo RAZZI!! quel parlamentare è molto esperto in queste cose e vi può aiutare molto a capire, comunque ci sono moltissimi suoi colleghi che già da almeno trenta o quaranta anni hanno capito come ci si comporta in simili occasioni. Questa è l'Italia....SI!! Quell'Italia abitata dagli ITALIOTI. SI!! Proprio quella!! Fatevi i CAZZI VOSTRI!!!

Giuseppe P., Novi Ligure Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.13 18:48| 
 |
Rispondi al commento

Che il LeccaLecca menta è normale altrimenti che politico di carriera sarebbe? Del resto questo Giocondo come lui stesso si è definito è così stupido da non essersi nemmeno accorto nei suoi pavoneggiamenti all'estero a nostre spese che in Italia già gli avevano messo una bomba sotto la poltrona i suoi stessi compagni di partito che con l'aumento dell'IVA vogliono far cadere a tutti i costi il governo delle larghe intese convinti che le prossime elezioni le vinceranno loro visto la decadenza del nano. Del resto il nuovo segretario del PD (di cui non dimentichiamo la provenienza) questo governo non lo ha mai sopportato e non vede l'ora di farne uno nuovo con SEL e con quanti del PDL non vogliono rinunciare alla poltrona ma in cui le condizioni a questo punto le detti lui e non più il nano. Non occorre un gran perspicacia politica per comprendere questo al di là delle balle che ci raccontano !!!!

Luigi V. Commentatore certificato 30.09.13 18:41| 
 |
Rispondi al commento

che bello questo post! Un grande Dario Fo, orgoglio di tutti noi del Movimento e una grande Franca Rame per quanto ha lasciato scritto.
Un argomento che fa venire i brividi e la pelle d'oca e che per molto tempo si e' tenuto nascosto. E' giusto che lo stato paghi per le quelle vittime,. E' assurdo vivere in un paese dove la gente e' giornalmente vittima di qualche ingiustizia e di qualche sopruso e per sapere la cerita' ed ottenere giustizia bisogna battagliare fino allo stremo delle forze. Non e' giusto! E questo credo sia solo uno dei numerosi casi esistenti , chissa' quante cose insabbiate ci sono, quante vittime che non avranno mai giustizia, e' una schifezza, lasciatemelo dire. E lo dico non con rabbia ma con un profondo dispiacere perche' questo e' il mio paese e non riesco ad esserne fiera.

ema dell Commentatore certificato 30.09.13 18:33| 
 |
Rispondi al commento

carissimi Grillo e Dario,
proprio per quello che ha denunziato Franca
dobbiamo essere inflessibili nelle nostre
convinzioni e nel nostro progetto di chiedere
condanne esemplari e restituzione del maltolto
a tutti quelli che ci hanno ridotto in questo
stato comunque siano vestiti...........
Un grande saluto a tutto il Movimento.

maria fanelli 30.09.13 18:30| 
 |
Rispondi al commento

questa cittadina che ha più palle di molti maschietti ha già provveduto a denunciare ENRICO LETTA:

https://twitter.com/natorev/status/384703139049242624/photo/1

invito tutti a fare altrettanto!

davide lak (davlak) Commentatore certificato 30.09.13 18:26| 
 |
Rispondi al commento

L'angolo del relax...


“Cocco, cocco, cocco bello, quest’estate sul battello ne facevo indigestion. Cocco, cocco, de mi vida, la mia bocca ancora grida, cocco bello vieni qua. Cocco cocco, eccitante, si tu quieres in un istante la mia sete finirà.”

("Cocco", Rai2 1988)

Assistente di produzione: Laura Boldrini.

Alè....

harry haller Commentatore certificato 30.09.13 18:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hanno fatto mangiare ed imbottito di stronzate gli italiani per 80 anni. Li hanno cresciuti in un sistema basato sulle TV di regime (fabbrica di ignoranti), ove il personaggio più considerato dal primo ministro in carica era "Joe Condor". Un popolo, ove i semianalfabeti sono la stragrande maggioranza, è molto più facilmente manipolabile, ed infatti, 20 milioni di incapaci di intendere e volere votano ancora oggi PDL e PD-L.
Questi minorati continuano a bersi le balle di regime con mente passiva ed assuefazione totale. Non sono in grado di formulare alcuna analisi di quello che viene raccontato loro e ne fanno una convinzione dogmatica. Purtroppo ne leggo tanti, anche su questo blog, che nonostante simpatizzanti del movimento, hanno ancora la mente irrimediabilmente contaminata dalla propaganda del loro precedente partito, quello al quale hanno elettoralmente voltato le spalle ma dalle cui idiozie demagogiche non sono riusciti a sgombrarsi il cervello.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 30.09.13 18:20| 
 |
Rispondi al commento

Ragaz, c'è da sostenere letta, votare per il porcellum e tener su il governo fino al voto dell'incandidabilità. Una volta che ci siamo liberati del pregiudicato, li mandiamo a cagare e si va al volto con la legge elettorale nuova.
Non sprechiamo l'occasione di liberarci una volta per tutte del nano!

Lello B 30.09.13 18:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il trionfo del buon senso
Qual è lo Stato che può vantare una disoccupazione al 3,2% (maggio 2013)? E aumenti del Pil a due cifre con incrementi dei redditi delle persone fisiche pari al 23% tra il 2006 e il 2009? Uno pensa: senz’altro la Cina. Sbagliato. Anche nell’ansimante America c’è chi va alla grande. L’autore di questo miracolo è il North Dakota, ovvero uno dei piccoli e in apparenza marginali tra i 50 Stati che compongono la federazione statunitense.
Se la sua fortuna non è il petrolio cosa c’è di così particolare in questo stato?
Aver dato retta, tra il 1915 e il 1920, alla Nonpartisan League (NPL), un movimento locale che l’establishment tentò di fermare bollandolo come populista, ma che in realtà era lungimirante.
Quel movimento indipendente propose agli elettori del North Dakota di non aderire al Federal Reserve System ovvero al circuito finanziario imperniato sulla Fed, la Banca centrale americana.
Pensavano, i contadini dello Stato, che non ci si potesse fidare dei banchieri di Wall Street e che fosse più saggio avvalersi di un Istituto indipendente. Il tempo ha dato loro ragione.
Il successo del North Dakota è tutto qui ha una cosa che gli altri stati non hanno: una banca di proprietà dello stato, che pur usando il dollaro come valuta di scambio, oggi è l’unico Stato americano che non dipende dalla Federal Reserve.
Lo Stato è così sano, che ha potuto permettersi di ridurre le tasse sul reddito e sulla proprietà nel 2011.
Sembra la scoperta dell’acqua calda, ma altro non è che il trionfo del buon senso.
Dobbiamo ribellarci dal ricatto del debito, utilizzato dai poteri forti della finanza globale per imporre misure drastiche e impopolari - depredando intere nazioni. Dell'enorme debito che grava sul mondo intero, solo una piccolissima parte è in mano a piccoli risparmiatori, cittadine e cittadini. La stragrande maggioranza appartiene ad enormi gruppi finanziari privati, che lo usano per alimentare e gonfiare all'infinito questo meccanismo suicida.

Giuseppe S., Assemini Commentatore certificato 30.09.13 18:04| 
 |
Rispondi al commento

CIAO BEPPE,
UN GRAZIE A DARIO FO' PER L'INTERVISTA ED HA FRANCA RAME,PER IL LIBRO ELA TESTIMONINZA CHE VOLUTO LASCIARE
ALVISE

alvise fossa 30.09.13 18:03| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

"""
Fitch: «Con la crisi, rating a rischio»
L'allarme di Confindustria e sindacati ""

paoloest: con la crisi la gente si ammazza!!

confindustria et sindacati: stabilità stabilità , responsabilità...larghe intese...

paoloest21 30.09.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ITALIA è IL REGNO DELLA DISINFORMAZIONE. QUESTA E' TALMENTE MARTELLANTE CHE NON SOLO I CITTADINI (NON SOLO QUELLI MENTALMENTE MENO APERTI) MA ANCHE I POSTATORI DEL MOVIMENTO DI OPPOSIZIONE PENTASTELLATO CADONO NEL PLAGIO E FINISCONO PER USARE TERMINOLOGIE E RIPRENDERE SOLUZIONI FISCALI DEL PD-L.
OGGI HO SAPUTO, LEGGENDO UN POST DI QUALCHE GIORNO FA, CHE ORA, CONTRARIAMENTE ALLA POLITICA DEL TAGLIO DELLE TASSE TRAMITE LA RIDUZIONE DELLA SPESA PUBBLICA, DA SEMPRE CAVALLO DI BATTAGLIA DI GRILLO & CASALEGGIO, SI COMINCIA A PROPORRE LA TASSAZIONE DELLE RENDITE FINANZIARIE. SPERO DI LEGGERE A BREVE UNA SECCA SMENTITA.

Paolo De_Sanctis Commentatore certificato 30.09.13 17:58| 
 |
Rispondi al commento

La testimonianza lasciata da Franca Rame è emblematica dello "spessore-qualità" della classe politica italiana !!

Centinaia di nostri giovani soldati che potevano essere salvati, se avessero potuto usufruire delle tecnologie usate dai soldati americani !!!

Naturalmente si dirà che l'Italia "non ha i mezzi finanziari" degli Stati Uniti !

NON E' VERO !

Anche oggi centinaia di persone si sono uccise e continuano ad uccidersi
1) perché non avevano i mezzi per pagare i pignoramenti di Equitalia.
2) perché rovinati dai giochi d'azzardo e dalle slot-machines

Lo Stato NON HA FATTO NULLA per aiutarli.
Quello stesso Stato NON HA FATTO NULLA per recuperare i 98 MILARDI di euro che dieci società concessionarie delle slot-machines DOVEVANO allo Stato dal 2007 !
98 MILIARDI ! 98 MILIARDI ! 98 MILIARDI !

Quante cose poteva fare lo Stato con quei 98 MILIARDI per aiutare CHI AVEVA BISOGNO !!!!

Invece di "farsi dare i 98 MILIARDI", il parlamento nel 2008, "ha fatto di tutto" per INTRALCIARE la Corte dei Conti che aveva richiesto il pagamento dei 98 MILIARDI e aiutare-favorire così le dieci società !!!

E' tutto nel sito
comitato98miliardi.altervista.org

Ci sarà un giudice...a Roma ??????

vincenzo matteucci 30.09.13 17:56| 
 |
Rispondi al commento

Sono queste le questioni che le istituzioni dovrebbero risolvere in questo paese, invece di discutere di rigatoni e nespole.

fabio martello Commentatore certificato 30.09.13 17:56| 
 |
Rispondi al commento

e ieri tra bugie e cazzate barzeLetta ha messo come priorità il finanziamento alle missioni di "pace"

psichiatria. 1 30.09.13 17:48| 
 |
Rispondi al commento

Nessun trollone del caxxo che dica che kua'' si fa della pubblicità?

w m5s 30.09.13 17:47| 
 |
Rispondi al commento

Stanca delle continue bugie ed attacchi sleali di politici e giornalisti, dopo le menzogne televisive di ieri sera del presidente del consiglio ed il vergognoso assist di Fazio, nauseata come cittadina e come attivista del M5S, mi sono recata poco fa dai CC a presentare DENUNCIA PER DIFFAMAZIONE E CALUNNIA contro ENRICO LETTA (che non chiamerò onorevole in quanto il suo comportamento di onorevole mi sembra abbia ben poco...) ed in concorso FABIO FAZIO. Non posso assistere senza far nulla all'uso fazioso della TV pubblica da pare dei nostri governanti, una TV pagata dai cittadini e dei cittadini, che dovrebbe informare correttamente...Non posso tacere oltre, di fronte a questa informazione, cagnolino da riporto dei partiti, che contribuisce a a deteriorare una democrazia continuamente stuprata... un'offesa non solo a chi, come la sottoscritta ha votato e sostiene il M5S, ma a tutti i cittadini...E INVITO TUTTI QUELLI CHE LA PENSANO COME ME A FARE ALTRETTANTO!

Silvia Nulli, Brescia Commentatore certificato 30.09.13 17:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

M5S, Grillo consiglia al cronista: “Fatti una ragazza”
Un grande

michele ., rimini Commentatore certificato 30.09.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento

La nostra finta classe politica LETTAMAIO in primis dovrebbero imparare da un premio nobel come si fa politica

Giorgio Roma 30.09.13 17:39| 
 |
Rispondi al commento

Solo 2 parole: grande Dario!

Marcello di Biagio 30.09.13 17:33| 
 |
Rispondi al commento

Franca Rame, una grande donna che ha lasciato un vuoto immenso nel dibattito politico e culturale del nostro paese.
Leggere le Sue parole ci fa capire ancora di più quanto rare siano le persone belle come é stata Lei.
Qui spesso si parla di senso delle Istituzioni e della dignità del proprio ruolo.
Franca Rame è un esempio perfetto di questa dignità e senso del valore delle Istituzioni.
Grazie Dario per questo post!

Nicola Nicolini Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.13 17:31| 
 
  • Currently 3.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Le "balle" sono la farina con cui hanno impastato l'italiano medio. Forse è anche questo, che fa si che ci siano in giro, ancora cosi tanti sprovveduti.
Ma non c'è solo questo, ci sono anche tanti che cosi sprovveduti non lo sono, ma semplicemente sono dei figli di puttana.
La verità e che siamo un popolino di piccole merde..
e forse ha ragione Beppe quando dice che vuole la verifica,si fa fatica a essere solidale e italiano con chi vota un mafioso e i suoi complici.

michele ., rimini Commentatore certificato 30.09.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento

Grazie Beppe, Grazie a Dario Fo, siete l'unica speranza. In questo mare in tempesta in questo girone infernale ho bisogno di credere in qualcosa, ho bisogno di credere in un futuro migliore. Non per me, io mi sento vecchio e inutile.. la sabbia che avevo in mano ora mai è quasi tutta scivolata via fra le dita... ma per i giovani... per mi figlia... per tutti i nostri figli! Se da una parte sono deluso del tuo non voler entrare nel marasma per scardinarlo, da una parte ti capisco.. da giovane mi avevano convinto... per poco tempo.. che il sistema si cambia dall'interno. NON E' VERO! Non si cambia ! va ricostruito.. pertanto di dico, vi dico grazie di tutto quello che fate. Grazie

Piero Ceragioli, Pistoia Commentatore certificato 30.09.13 17:26| 
 |
Rispondi al commento

p.s onore a giachetti!!!!!è stato onesto davvero !!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 30.09.13 17:25| 
 
  • Currently 4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Emiliano:

"Qui abbiamo ipotesi di un governo che mira solo a sopravvivere. Il Governo può fare le riforme che vuole anche senza Berlusconi. Il problema è che non ha la forza politica di realizzare delle riforme. E’ evidente che il M5S parte con un grandissimo vantaggio. Ma perché abbiamo fatto tutti questi pasticci col Pdl e abbiamo bruciato un uomo come Letta? Possibile che non esiste nel Pd uno che sappia prevedere il futuro per qualche mese?
Qui c’è una grande confusione e 1000 deputati che hanno tutto interesse di restare a Roma. Non c’è nemmeno un’idea che identificherebbe il Letta bis. Su quale idea dovrebbe nascere questa idea? Il cammino del riscatto del Paese non lo vediamo.”


Emiliano è straordinario! Altro che quel venditore di pentole di Renzi!
Uno come Emiliano, il sindaco di Bari, dovrebbe stare nel M5S
Nel Pd è del tutto sprecato

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 30.09.13 17:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

In compenso i nostri governanti con bibbia ed elmetto inorridicscono per l'uso delle armi chimiche in Siria. Ma certo, intervenite in modo umanitario e portate la pace assieme il grande fratello americano e ..... mi raccomando, le bombe all'uranio impoverito usatele senza troppo clamore, non si sa mai....!
Vergogna, vergogna, vergogna.

guido ligazzolo, merano Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 30.09.13 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Emiliano aveva detto: “Letta è il vice di Bersani, quindi l’ultima persona che poteva guidare un governo del presidente era un uomo con le stesse responsabilità politiche di Bersani. Andiamo ad affrontare il nemico più forte senza leadership, alla disperata. Letta non ne ha la forza. Cosi’ si finisce a litigare sull’Imu che e’ la bandiera di Berlusconi. OBerlusconi e’ cosi’ geniale da lasciare un po’ di vita a Letta per lasciargli distruggere il Pd fingendo di essere stato sconfitto sull’Imu e dimostrando cosi’ l’incapacita’ di governo del Pd, oppure fara’ cadere presto l’esecutivo”. .. e infatti… “ “Larghe intese? Film tragico, Grillo aveva previsto tutto. Non sono politici, sono burocrati e passano da un errore all’altro. Il M5S sta cogliendo successi senza precedenti. Io temevo che il governo delle larghe intese finisse in rissa. Come si fa a costruire un governo con uno che deve andare in galera?
Saccomanni dice che servono 5 miliardi ancora, perché questo governo coi suoi pastrocchi e contraddicendo le burocrazie del ministero dell’Economia ha sfondato il rapporto deficit/Pil per cedere alle ragioni di Berlusconi sull’Imu. Questo non lo dice nessuno ed è un errore catastrofico. Siamo appena usciti dalla procedura d’infrazione e ci ricaschiamo nel giro di 15 giorni. E’ roba che farebbe infuriare una maestra alla scuola elementare. Ho anche dei dubbi che si risolva il problema delle carceri con una amnistia, a meno che questa non debba servire a Berlusconi.

segue

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 30.09.13 17:22| 
 |
Rispondi al commento

Per favore non prendeteci per il culo.
E' vero che c'è Letta zio e Letta nipote.
Mi da fastidio che ci sia Fo padre e Fo figlio (PD).
Dario è il padre di suo figlio.
Dario se ne torni all'ovile che le ha dato pasti caldi per tantissimi anni, praticamente da sempre.
Lei ha coperto le porcate del PCI, del PDS eccetera.
E' venuto a riverginarsi?
Fo lei ha me da l'impressione di essere un camaleonte molto più che istrione.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 30.09.13 17:21| 
 
  • Currently 1/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Grazie Dario.sei una meraviglia,sempre!!!p.s. dedicato agli altri:noi abbiamo Dario,voi avete il vuoto.vinciamo noi!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 30.09.13 17:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Hal cita Violante:
“Se dovessi applicare i vostri criteri, quelli che avete applicato voi nella scorsa legislatura contro di noi, che non avevamo fatto una legge sul conflitto di interessi, non avevamo tolto le televisioni all'onorevole Berlusconi... Onorevole Anedda, la invito a consultare l'onorevole Berlusconi perché lui sa per certo che gli è stata data la garanzia piena, non adesso, nel 1994, quando ci fu il cambio di Governo, che non sarebbero state toccate le televisioni. Lo sa lui e lo sa l'onorevole Letta. A parte questo, la questione è un'altra. Voi ci avete accusato di regime nonostante non avessimo fatto il conflitto di interessi, avessimo dichiarato eleggibile Berlusconi nonostante le concessioni... Durante i governi di centrosinistra il fatturato di Mediaset è aumentato di 25 volte”. (L.Violante - intervento nella seduta n. 106 della XIV legislatura del 28 febbraio 2002 alla Camera dei Deputati)
.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 30.09.13 17:21| 
 |
Rispondi al commento

Egregio signor Dario Fo, la mia richiesta è che Lei se ne cada fuori dai cosidetti.
Torni a quel partito di m. con il suo rampollo.
A me girano i cosidetti a vedere che persone come lei inquinano anche questo Movimento 5 Stelle.
Qui siamo persone comuni e quelli come me non vogliono lei. Le sue idee a me non piacciono. Se lei porta tanti voti a questo movimento almeno uno il M5S lo perde, il mio.
La ragiione c'è ed è fondata. Lei ha sempre rappresentato il PD. Ovviamente a me il PD e il PDL e gli altri partiti "classici" non sono mai piaciuti.
Sia coerente signor Fo e torni a scassare la minchia nel PD.

Ivan I., Genova Commentatore certificato 30.09.13 17:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi non avrei inserito un altro POST.
Oggi bastava e avanzava quello sulla RAI Beppe!

Ale 69 Commentatore certificato 30.09.13 14:15| 
 |
Rispondi al commento

E' il momento del VDay. Quando?

Silvio ., Bolzano Commentatore certificato 30.09.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento

Ma il pd chi rappresenta?
Non si riesce a capire,rappresenta le classi sfavorite..la classe media gli operai o gli impiegati?
i ricchi o i poveri?
Li sento nominare spesso gli italiani,
ma sembra troppo generico.
Che rappresentino solo loro stessi? Un po poco per imporre la loro volontà a tutta una nazione. Non hanno un solo obiettivo che possa coinvolgere "l'italiano e il suo benessere"
LettaMente se ne dovrebbe piano,piano andare affanculo

michele ., rimini Commentatore certificato 30.09.13 14:13| 
 |
Rispondi al commento

O.T. RAI

IO C'ERO!

Grazie Beppe.
Il tempo è stato disastroso, nel video forse non si nota ma la pioggia scendeva scrosciante e fitta. Tanta pioggia. Lui ha parlato così, nudo, gocciolante, senza protezione, col cuore in mano, guardava noi, la gente comune spintonata e messa al largo dai giornalisti (appesi alle transenne come scimmiette in circa di noccioline). Ti guardavo, volevo darti il calore di tutto il web, di tutti quelli che ti vogliono bene e le lacrime scendevano miste a pioggia.
Comunque vada tu Beppe resterai un Grande Uomo e i miei nipoti leggeranno con orgoglio e stima di te.
Il resto è Lettamaio.

nike di samotracia.. Commentatore certificato 30.09.13 14:12| 
 
  • Currently 3.6/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 14)
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

@enricoletta

facile combattere da una portaerei contro una tavola da surf...

le ricordo però che il pettine ha ormai trovato i nodi!!!

paoloest21 30.09.13 14:08| 
 |
Rispondi al commento

1?

Ernesto - La Habana 30.09.13 14:05| 
 |
Rispondi al commento
Discussione



Inserisci il tuo commento

Il Blog di Beppe Grillo è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Beppe Grillo

Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio.
Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento"

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri
Se hai dei dubbi leggi "Come usare il blog".