Cerca il meetup della tua città
Iscriviti al M5S
Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

Che Fazio fa

  • 1919


Guarda il video
(01:30)
fazio_stipendio.jpg

Il programma "Che tempo che fa" di Fazio, lo stuoino del pdmenoelle, è prodotto da Endemol di proprietà al 33% (fino ad aprile 2012) di Mediaset (*). La RAI ha comprato il suo programma da Berlusconi invece di produrlo internamente. Non ci vorrebbe molto a farlo da parte dell'emittente pubblica, la RAI ha 10.476 dipendenti. Quando Fazio afferma "Io faccio guadagnare la mia azienda", a chi si riferisce? A Endemol? Fazio dice che lui si guadagna i suoi soldi: "Questo programma è interamente pagato dalla pubblicità". Il suo contratto è stato rinnovato per tre anni per un importo di 5.400.000 euro, pari a 1.800.000 all'anno. Fazio di che parla? Quali guadagni si attribuisce? La RAI è tecnicamente fallita, nel 2012 ha perso 245,7 milioni di euro e le previsioni per il 2013 sono di una perdita superiore a 400 milioni. Gubitosi e la Tarantola dove trovano i soldi da dare a Fazio? Come giustificano un contratto che è un insulto alla condizione del Paese e ai lavoratori della RAI? Con che faccia? I ricavi della RAI sono di 1.748 milioni, dalla pubblicità entrano 675 mil. Nel 2012 gli incassi pubblicitari sono diminuiti di 209 mil e quest'anno forse ne perderà il doppio. In questa situazione cosa farebbe un qualunque amministratore, con un organico pletorico e conti in rosso? Si affiderebbe alle professionalità interne e diminuirebbe i costi dei programmi acquistati all'esterno. Invece la coppia Tarantola&Gubitosi fa esattamente il contrario. La RAI ha incassato lo scorso anno 2.683 milioni e ne ha speso il 60% "per consumi di beni e servizi esterni", un'allucinante cifra di 1.612,6 milioni. La RAI è pagata dal canone e le sue perdite sono ripianate con le tasse, è un'azienda pubblica, deve essere trasparente come una casa di vetro. Fazio la pensa diversamente "Credo che la RAI debba essere tutelata. E' un'azienda sul mercato (?). Credo che rivelare continuamente conti, soldi, scelte non faccia bene a questa azienda". Invece la RAI farebbe molto bene a fornire i dati sulle spese, in particolare quelle esterne anche se questo dispiace (e ti credo!) a Fazio "Io non posso dire quanto guadagno. L'azienda mi vincola alla riservatezza. Non vado contro la mia azienda".
Ps: Verremo a cantare a Sanremo. Ripeto: verremo a cantare a Sanremo.

(*)"Che tempo che fa, programma di RAITRE prodotto da Endemol Italia, con due diverse scenografie, una per il sabato e l’altra per la domenica"

Potrebbero interessarti questi post:

Letta mente agli italiani
La RAI in bolletta
La disinformazione di Rai3

15 Ott 2013, 11:31 | Scrivi | Commenti (1919) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

  • 1919


Tags: Berlusconi, crisi, Endemol, Fazio, Gubitosi, RAI, Tarantola

Commenti

 

disprezzo il personaggio fabio fazio che percepisce emolumenti stellari per ignobili programmi che propina rimarcando che , recentemente, ad un anno dalla morte, abbia ricordato iannacci , senza spendere neppure una parola " formale " per califano !!! vergogna

fernandopaolantonio 31.03.14 23:37| 
 |
Rispondi al commento

Una vera vergogna..ha ragione Grillo su Fazio che è un mediocre/poco brillante ripetitivo ometto..ed il denaro che percepisce non è correlato al personaggio ed è un vero smacco alle tasche degli italiani..
La Rai è penosa e non corrisponde in molti casi alle aspettative degli italiani.. Scusate ma noi italiani ci meritiamo sempre il peggio?

alice concer 03.12.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Propongo il boicot al festival di San Remo.

edulan 31.10.13 16:17| 
 |
Rispondi al commento

e se avesse ragione Maradona? Vi racconto la mia odissea con l’Agenzia delle Entrate, è di interesse collettivo, poiché ogni qualvolta inviano una richiesta di pagamento, chiunque potrebbe avere l'amara sorpresa di pagare la tassa che non c'è a causa di informazioni false considerate autentiche http://www.montemesolaonline.it/Tassa.htm

Cosimo Coro, Montemesola Commentatore certificato 23.10.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Per giustificare il suo compenso vergognoso da 5,4 milioni Fazio afferma che il suo programma fa guadagnare l'azienda. Quindi la RAI sarebbe un'azienda che guadagna? Allora perché si continua a pagare il canone come se fosse pubblica?

Lorenzo M. Commentatore certificato 22.10.13 22:25| 
 |
Rispondi al commento

E giusto che fazio prenda dei soldi.
E giusto perche siete cosi tanto IDIOTI che pagate il canone!

IDIOTI!!

Robertino Venturi, faenza Commentatore certificato 21.10.13 20:35| 
 |
Rispondi al commento

Milano, 15 ott. (TMNews) – Endemol smentisce Beppe Grillo sull’attacco a Fabio Fazio e gli introiti di “Che tempo che fa”. Con un nota la società di produzioni telvisive ricorda che Mediaset è uscita dall’azionariato. Il ragionamento del leadr del Movimento 5 Stelle perde così molto del suo senso. “Mediaset non fa più parte dellazionariato di Endemol – è scritto nella nota Endemol – quindi non corrisponde al vero quanto affermato da Beppe Grillo, sul suo blog, nel quale, relativamente a Che tempo che fa, ha affermato che prodotto da Endemol di proprietà al 33% di Mediaset. La Rai compra il suo programma da Berlusconi invece di produrlo internamente”.

giuseppe b., milano Commentatore certificato 21.10.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento

CONDIVIDO APPIENO

e.campa 20.10.13 14:10| 
 |
Rispondi al commento

certo Fazio e' una risorsa per la Zai, l'Alitalia e' una risprsa per il paese, L'Ilva e' una risorsa per il Sud , Il monte Paschi e' una risorsa per le imprese, L'unica rreale risorsa per questa fetida repubblica sono gli immobili dei privati, zassati fino all'esproprio, ed i salari di chi lavora veramente e non dei parassiti dei sindacati del crimine della corruzione e del clientelismo e mentre tassano a norte i cittadini inermi, distribuiscono il bottino a Banche, consorterie e mafie industriali e finanziari .

vincenzo t., zurigo Commentatore certificato 20.10.13 12:36| 
 |
Rispondi al commento

Beh, qui entriamo nel campo dei lavoratori dello spettacolo(anche se fatto da giornalisti più o meno qualificati), perchè la televisione è purtoppo, almeno dal periodo craxiano, "tutto quanto fa spettacolo"(ricordate Odeon?") a suggello di una contemporaneità sempre più consumistica e "stupefacente" alimentata dai trucchi del "mercato"(pubblicità-manipolazione-stordimento-falsi idoli/bisogni) per ottenere un livello di educazione/cultura/senso critico/partecipazione più bassi degli anna '60-'70 del secolo scorso. Fare e proporre una rivoluzione culturale, come dice il Beppe nazionale, presuppone operare per abbattere o sensibilmente ridimensionare il potere delle caste italiane che, tra vecchie e nuove, si è consolidato negli ultimi 30 anni. Tra le caste, che magari lottano fra loro avendo sostituito la "rivoluzionaria" Lotta di Classe, c'è pure quella dei Vip dello spettacolo(di cui anche il Beppe ha fatto e/o fa parte) che figurano come o lavoratori dipendenti di lusso o come liberi professionisti(o questo e quello) ed anche ammesso e non concesso paghino ed abbiano sempre pagato le tasse(quanto una società decide di metter in cassa comune, nella migliore delle ipotesi) si pone sempre la domanda se così lauti guadagni e tenori di vita siano, anche solo dal punto di vista liberale, accettabili a fronte di effettivo enorme impegno, responsabilità,bravura e rischio d'impresa che di solito qualificano il capitalismo"virtuoso". In più, argomento cavallo di battaglia di Beppe, è giustificabile la forbice tra guadagni delle elite e quelli dei comuni mortali? Non è che si debba rivedere drasticamente tutto il patto sociale, se, per esempio, paghiamo assai queste elite(fosse anche al netto delle tase) mentre poco assai chi assiste malati e/o anziani non auto-sifficienti?
I nostri posteriori l'ardia sentenza!
Ma perchè chi arriva a guadagnare molti soldi, molto potere, molta gloria, molta fama, non si accontenta mai? Non è che il culto per concorrenza,meritrocazia,dio den..

ruggero lazzari 20.10.13 11:44| 
 |
Rispondi al commento

La rai è un'azienda pubblica che si deve privatizzare e trasformare la stessa in un'azienda che si guadagni il pane lavorando seriamente senza aiuti esterni solo in questo modo non ci saranno più stipendi regalati e cifre come quelle date a Fazio e non solo a lui la prima cosa da fare è non pagare il canone e se non riesce a sopravvivere con i propri mezzi è giusto che chiuda chi non sa fare l'imprenditore deve fare l'operaio è questo che dovrebbero fare una larga parte dei dirigenti rai.

pistoia franco 20.10.13 09:44| 
 |
Rispondi al commento

R I D I C O L I ! ! ! ! ! AVETE LE STESSE IDEE DI BRUNETTA PFFF

giulio f., Bisignano Commentatore certificato 19.10.13 00:44| 
 |
Rispondi al commento

Mi sono sempre discostata dalla sinistra italiana che non rispecchia assolutamente la vera ideologia di sinistra e ogni volta ho la riconferma di stare facendo bene.
Voglio dire una cosa a quei comunistoni del c. almeno così si presentano, parlano,per il bene del popolo..........
Prendete stipendi vergognosi e tra voi ci metto Floris, ci metto Crozza, ci metto Santoro, ci metto Fazio, stipendi vomitevoli per dire 4 c. che tutti sarebbero capaci di dire.
Non siete peggio di chi effettivamente ruba ma neanche meglio= siete uguali.

red tiger 18.10.13 21:50| 
 |
Rispondi al commento

Prendo spunto da quattro vicende di questi giorni per porre all'attenzione di tutti uno spunto di riflessione che mostra, una volta di più, l'ipocrisia e l'ingiustizia del nostro stato, difesa a spada tratta da organi ufficiali guidati dai nostri partiti. Vorrei che, per una volta, viste le implicazioni UMANE, i soliti noti non leggessero queste righe col solito pregiudizio. Arrivate in fondo, traetene le conclusioni.
Quattro storie dicevo, quattro persone. NON farò i nomi se non di una, quella nota. Alle altre chi le conosce ci arriverà da solo.
Una di queste persone oggi, dopo avere per sette mesi risolto problemi ad un ufficio di un comune della mia zona, pagata a prezzo di "stage", apprezzata dalla gente, dai colleghi, per il solo fatto di aver fatto il proprio dovere e avere messo le sue capacità e la sua umanità a servizio della gente (il pubblico dovrebbe funzionare così) , oggi, dicevo, saluta tutti e se ne va perché questo comune, evidentemente, con tutti i problemi finanziari che può avere, "non la considera una risorsa". Problemi di costi, dunque.
Parlo ora di un'altra persona che, in comune con quella sopra, ha il fatto di avere fatto per bene il suo dovere e raggiunto risultati importanti per la comunità attraverso progetti che hanno funzionato bene e, in alcune occasioni, hanno salvato vite umane e prevenuto danni di milioni di euro. Anche lui lavorava per la pubblica Amministrazione, ma da indipendente, da libero professionista, e, a differenza con la persona della storia precedente, era discretamente pagato. Oggi non ha più accesso a determinati incarichi perché fra i nostri governanti va di moda il detto "ridurre le consulenze", demandando incarichi importanti a uffici tecnici che talvolta non hanno ne mezzi, ne, talvolta, le motivazioni per portarli aventi nei tempi previsti, oppure vengono messi "in gare" dove ormai i ribassi sono sempre di oltre la metà: bene, oggi questa persona si è visto estromesso da una gara dove aveva fatto uno sconto del

Paolo Barsotti, Lucca Commentatore certificato 18.10.13 19:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

a chi mi dicesse che Grillo vi ha partecipato, io risponderei che tuttavia ora lo combatte
in risposta art. maltese

FABIO B., bologna Commentatore certificato 18.10.13 15:32| 
 |
Rispondi al commento

pare in evidenza che i poteri forti tramite i media-O. Welles al fine di poter perpetrare la manipolazione sociale, abbiano -come le banche rif. usura tassi interesse-ISTITUITO un cartello -
non a caso i compensi sono assurdamente allineati- rif. informazioni web-
non esiste piu' una differenza nella sostanza tra pubblico e privato
chi addetto ai lavori rendendosi conto della sitauazione e' non la boicotta ma ne fa parte, e' da considearasi colpevolmente complice della macchinazione attuata da decenni col fine dello smantellamento dello stato civico e dello sfacelo culturale del nostro paese

FABIO B., bologna Commentatore certificato 18.10.13 15:28| 
 |
Rispondi al commento

Ma che senso ha il Canone Rai?? Adesso con il Digitale Terrestre basta fare un
abbonamento tipo Premium, chi paga vedrà le RAI chi non paga non le vede!!!
che difficoltà ci sarà mai????? non credo ci voglia un genio per pensare questa semplicissima soluzione?

Filippo Gottardi 18.10.13 08:53| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Beppe Grillo.... siamo alle comiche. D'accordo che in Italia la coerenza non è la prima cosa e il Paese vive di memoria corta. D'accordo che quando c'è da dare una mano a Berlusconi, nei fatti, il "Che" Beppe non si tira mai indietro, Ma il pioniere dei mega compensi Rai che definisce il contratto di Fazio "un insulto alla condizione del Paese e ai lavoratori Rai", perdonateci, non si può sentire. È come ascoltare Balotelli che lamenta la scarsa serietà dei calciatori, Rocco Siffredi che tesse l'elogio della monogamia. E adesso che l'hai capito, che fai Beppe? Ci restituisci i miliardi di lire, le Ferrari, le ville, le barche comprate con cachet che erano un insulto ai poveri lavoratori?

Isidoro Isi 18.10.13 08:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Avere ancora nel 2013 il canone della Rai mi sembra pazzesco.
Se poi consideriamo il periodo storico nel quale stiamo vivendo..
tempo fa sul blog http://www.alessioastolfi.it c'era un'interessante articolo sul canone rai.

Robby M. Commentatore certificato 17.10.13 23:49| 
 |
Rispondi al commento

c'è un gruppo su fb che si chiama :
tutta colpa di Grillo ...
qui c'è :
tutta colpa di Fazio ! ^_^ -

ma sia Beppe che quel Fabio ... c'hanno famiglia!

quindi vediamo dove tutto è ... INIZIATO ...

Il 9 ottobre 1977 al Ristorante Club 44 di Milano, Mike si incontrò con Silvio Berlusconi per discutere del suo futuro passaggio alla televisione dell'imprenditore.[26] Fu uno dei primi grandi conduttori a lavorare con le televisioni private e contribuì, con l'imprenditore Silvio Berlusconi, alla nascita della televisione commerciale, che andava ad arricchire il mondo della televisione, monopolizzato fino a quel momento dall'azienda di stato RAI. Già nel 1979 condusse, su Telemilano (quella che poi sarebbe divenuta Canale 5), prima MilanInter Club (una rassegna sportiva in onda dal 1978 al 1979), poi la trasmissione I sogni nel cassetto, che fu sponsorizzata e distribuita per la prima volta sulle TV locali. Dal 1980 al 1982 condusse Flash, che introdusse i sondaggi e che fu l'ultima trasmissione in RAI.[27]

Dopodiché passò definitivamente al nuovo gruppo Fininvest (ora Mediaset) per condurre trasmissioni che gli furono particolarmente congeniali. Nel 1981 su Canale 5 iniziò il programma mattutino Bis, nel 1982 partì Superflash, versione aggiornata del precedente Flash; durò fino al 1985. Altri successi furono il programma a premi Pentatlon (1985-1987) i quiz Parole d'oro (1987) e Telemike (1987-1992).
Mike Bongiorno con il supercampione di Telemike Marco Colla

Nel 1987 fu nominato vicepresidente della Fininvest[28] e nel 1990 divenne vice presidente di Canale 5.[11] Dal 1989 al 2003 ha condotto il più longevo dei suoi programmi, La ruota della fortuna, stabilendo il record di puntate condotte.[29] In questa esperienza è stato affiancato da diverse vallette: Ylenia Carrisi (figlia di Al Bano e Romina Power), Paola Barale, Antonella Elia, Claudia Grego, Miriana Trevisan e Nancy Comelli.

- MA CHE STATE A PARLA' ?? ... :)

Lenin Nicolaj (che fare), Roma Commentatore certificato 17.10.13 23:42| 
 |
Rispondi al commento

Basta guardare una puntata di che tempo che fa per capire perchè la Rai ne ha fatto un programma di punta strapagato.
Una televendita fatta passare per giornalismo, con autori in cerca di lettori, politici "pressati" da domande da asilo nido e star coccolate da un buonismo che solo Mamma Rai sa come far apprezzare.

Vincenzo Musella (sean85), Napoli Commentatore certificato 17.10.13 19:13| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe, lascia perdere Fazio. Quando dice che il suo programma si ripaga da solo intende dire che se non ci fosse lui, coi suoi cinque milioni e passa, la Rai incasserebbe molti milioni in meno e dunque è tecnicamente vero che lui fa guadagnare l'azienda.
A volte penso che il tuo livore verso la Rai abbia qualcosa di personale...
Lascia perdere Fazio. Occupati di cose serie! C'è la legge di stabilità: FATTI SENTIRE ADESSO.
Guarda che chi ti ha votato vuole FATTI, NON PAROLE.

One Piece 17.10.13 19:06| 
 |
Rispondi al commento

A parte che il canone è ingiusto non soltanto perchè c'è chi non lo paga, ma perchè non rispetta l'equità di reddito. Mia madre, sola, pensionata di 82 anni che percepisce il minimo, non credo sia giusto che paghi come una famiglia di 4 persone o comunque come chi ha reddito doppio o triplo del suo. Perdipiù, come sappiamo tutti di solito gli anziani ce li hanno rincoglioniti coi programmi idioti e demenziali delle rete mediaset e di conseguenza non è che la guardano tanto la rai nazionale.
L.F.

luigi ferrara 17.10.13 16:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Credo che il movimento cinque stelle che ha preso i nostri voti si dovrebbe concentrare su poche cose, come abbattere il debito pubblico,togliere il vitalizio,eliminare tutti gli enti inutili, proporre di abbassare la paga dei politici ed adeguarli a quelli europei,mettere un tetto al compenso di tutti i dirigenti pubblici, proporre di affittare o vendere tutti i terreni che le forse armate non utilizzano piu(se non come colonie di villegiatura per i famigliri).Consiglio di farsi sentire su tutte le tv delle proposte che propongono in parlamento. Se vogliamo cambiare la politica dobbiamo arrivare a TUTTI e con ogni mezzo di informazione.Caro Grillo perche si è permesso che dei deputeti e senatori,passassero al gruppo misto?Non avevano sottoscritto che si dovevano dimettere ? Fà troppo comodo dire di non trovarsi daccordo con le idee del movimento: forse si vuole prendere, tutto il compenso intero piu il vitalizzio.Questa manovrina fà ridere chi se lo puo permettere,ma a noi fa solo piangere.

lucio zane 17.10.13 15:04| 
 |
Rispondi al commento

Sono anni e anni che non ho la tv e assicuro che non mi manca, e di fronte a sussulti di ansia quando lo dichiaro, confesso che leggo vado al cinema a teatro e penso medito osservo molto le persone i loro atteggiamenti e comportamenti,soprattutto per strada nei bus,per scelta non uso auto, ascolto i discorsi,e tra i vari "se lo ha detto e/o visto in tv" è verita' assoluta. Ah ogni anno la rai si premura attraverso la sua agenzia di mandarmi minacce di procedure legali se non pago il canone da almeno 20 anni. salutie buone VISIONI

franca franzin 17.10.13 13:45| 
 |
Rispondi al commento

restituzione del canone ai cittadini per palese disinformazione pubblica

antonello c., pescara Commentatore certificato 17.10.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento

Succede in provincia di Varese...ecco perchè non abbiamo (quasi) più giornalisti liberi!

http://www.lindipendenza.com/giornalista-contro-la-giunta-di-morazzone-condannato-a-120mila-euro/

Davide Seravalle, Varese Commentatore certificato 17.10.13 13:11| 
 |
Rispondi al commento

Fazio percepisce emolumenti sproporzionati rispetto al deficit della RAI.
Mi domando se l'affidamento di questi servizi dal parte della dirigenza della azienda di stato rispettano la Direttiva Servizi UE e le norme di recepimento italiane (codice degli appalti compreso) o, invece, se appartengono ad una nicchia protetta che non osserva tali normative vincolanti. Tutti i lavoratori autonomi sono costretti a far gare costosissme pe poter ricevere incarichi da aziende pubbliche con ricavi infinitamente più modesti. Oggi forse veniamo a scoprire che esiste un sottobosco di privilegiati che fa a meno delle procedure di affidamento ufficiali e si muove con la semplice trattativa privata?

PIER LUIGI CORRADI, GENOVA Commentatore certificato 17.10.13 13:00| 
 |
Rispondi al commento

Beppe hai ragione su tante cose ma che parli proprio tu che per i tuoi spettacoli hai preso compensi milionari è proprio un "assurdo".

Secondo me ultimamente stai dando i numeri....

Io ero di quelli di SEL che vi vedono con simpatia. Adesso somo passato dall'altra sponda e dò ragione a Nichi e ad altri che vi criticano..


Mia mamma prende di pensione, la reversibile di mio padre, che ha lavorato per 40 anni, 700 euro al mese, e paga il canone, più di 100 euro l'anno, il tutto per pagare 1,8 milioni di euro l'anno a Fazio, tra le altre cose. Perchè?

Andrea Zanella, Pedavena Commentatore certificato 17.10.13 11:46| 
 |
Rispondi al commento

che mi rappresenta la riduzione del cuneo per uno che guadagna 55 ila l'anno? che tradotto in soldonisignifica tra i 3500 e i 3700 netti al mese? non potevano aiutare gli stipendi tra una fascia 800-1200 euro? e poi a cosa brindano? quale nega successo hanno raggiunto? non hanno vergogna? grazie dell'attenzione Beppe, Alessandro

alessandro lo 17.10.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento

NON SONO D'ACCORDO CON GRILLO

Va bene essere trasparenti, ma ha un valore anche la consapevolezza!
Io voglio che la mia macchina funzioni bene, non mi interessa sapere il nome di ogni singolo ingegnere e operaio che l'ha costruita. Ancora meno mi interessa sapere il loro stipendio.
Ricordiamoci che trasparenza ed onesta sono un mezzo e non il fine.

Michele V. Commentatore certificato 17.10.13 10:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'ennensimo radical chic mascherato che ha pretese di fare denunce arricchendosi come dipendente pubblico recuperando soldi con la pubblicità.
E' il classico della serie: fatta la Legge trovato l'inganno.
Tutti i format come il suo hanno i conduttori con stipendi faraonici e sono assunti a tempo indeterminato illimitatamente. "Io faccio guadagnare la mia azienda con la pubblicità."La mia azienda?.L'azienda per la quale lavoro semmai.
E' un non senso.
L'informazione in rai non è sua,anche loro dovrebebro usare il metro dell'alternanza.E' assurdo che sono gli stessi personaggi che conducono le stesse trasmissioni per anni e anni. Si sono costruiti un loro feudo di potere economico intoccabile .

Alessandra Mammola Commentatore certificato 17.10.13 10:03| 
 |
Rispondi al commento

la vergogna stà nel fatto che Rai, nonostante guadagni tanto dalla trasmissione di Fazio, alla fine dei conti tra spese e guadagni và in pari, questo dimostra la cattivissima gestione della Rai...
Se vai in pari con una trasmissione dove nonostante hai delle spese enormi (solo 5.500.000 € per quel ladro di Fazio) figuriamoci quanto ci rimetti con la maggioranza delle trasmissioni dove le spese sono maggiori delle entrate pubblicitarie!
Se fossi stato io amministratore di quella azienda avrei cercato più possibile di trarne profitto da quelle trasmissioni che vanno per poter bilanciare le trasmissioni dove ci rimetto, o no !!!!!......
Evito di commentare i comportamenti dei vari Floris, Fazio ecc ecc

Mario livio Rossi, Bari Commentatore certificato 17.10.13 08:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DOVEVA ARRIVARE LA MS DI MONSIERUR BRUNETTA A SPUTTANARTI?
E ADESSO ?
COME LA METTIAMO ?
TESTA DI CAZZO

FABIO B., bologna Commentatore certificato 17.10.13 06:00| 
 |
Rispondi al commento

FAZIO
SIETE UN MANIPOLO DI -FASCISTI-

A VOI!!!

-DIGRIGNATE I DENTI -
VI RICONOSCERANNO PRIMA

FABIO B., bologna Commentatore certificato 17.10.13 05:52| 
 |
Rispondi al commento

LO SAI FAZIO CHE SEI UN FASCISTELLO DA 4 SOLDI VERO?
A NON LO sapevi?
BE' TE LODICO IO FIDATI

FABIO B., bologna Commentatore certificato 17.10.13 05:49| 
 |
Rispondi al commento

alla fine i fascisti ci sono riusciti a TORNARE

FABIO B., bologna Commentatore certificato 17.10.13 05:43| 
 |
Rispondi al commento

Ribadisco a Fazio dovrebbero dare 5.400.000 calci nel sedere.Anche se lui dice che la trasmissione è pagata dalla pubblicità non cambia niente.Primo perchè questo vuol dire che noi paghiamo i prodotti più cari per far lavorare questo lecchino;secondo il contratto lo ha stipulato con la RAI,quindi credo che i soldi che prende(immeritatamente),siano in parte del canone.Fazio è un esempio,ma come lui ce ne sono altri.

alessandro fossati Commentatore certificato 17.10.13 01:12| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Alla RAI dico solo VERGOGNA NON UNA NON DUE MA 1000 VOLTE VERGOGNA!!!!!
e cosa dire dei pacchi segnalato da striscia la notizia!!!!!tutta una truffa!!già impostata...
Aboliamo il canone rai tramite il monvimento 5 stelle..
io mi sbudello per pagare il canone ogni anno..
che DIO VI FULMINI!!!

andrea B. Commentatore certificato 17.10.13 00:40| 
 |
Rispondi al commento

Ci sono tv locali, come anche alcune rai locali, i cui giornalisti sono più capaci e meritevoli di tanti che sono nelle tv nazionali... ...e poi sono tanti i problemi da affrontare e risolvere in Italia!

luciana m. Commentatore certificato 16.10.13 23:33| 
 |
Rispondi al commento

Dev'essere bello fare il comunista con il conto in banca pieno di quattrini!

Carlo 16.10.13 21:53| 
 
  • Currently 4.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ABOLIRE IL CANONE RAI

IL M5S DEVE ASSOLUTAMENTE PRESENTARE UNA PROPOSTA DI LEGGE IN PARLAMENTO PER L' ABOLIZIONE DEL CANONE RAI E LA PRIVATIZZAZIONE DELLA STESSA;QUELLA DELLA TV DI STATO E' UNA BUFALA COLOSSALE : ESISTE SOLTANTO UNA TV DEI PARTITI.
STASERA HO ASSISTITO AL SOLITO TG2 FAZIOSO E TENDENZIOSO : SULLA LEGGE DI STABILITA' GRANDE SPAZIO AL PDL, ABBASTANZA AL PD MENO ELLE, QUATTRO MINCHIATE DAGLI ALTRI PARTITI E, OVVIAMENTE ZERO AL COMMENTO ASCOLTATO PRECEDENTEMENTE DA UNA RAPPRESENTANTE DEL MOVIMENTO SU RAI NEWS IN CUI SI CRITICAVA PESANTEMENTE, OVVIAMENTE, QUESTA SCHIFEZZA DI LEGGE DI STABILITA'!
INOLTRE E' STATO POSTO, COME SEMPRE, GRANDE RISALTO ALLE DIVISIONI INTERNE DEL M5S, PRESENTANDOLO COME UNA ACCOLITA DI COGLIONI CHE NON HANNO LINEE POLITICHE CONGRUENTI E DECISE.
GRADIREI CHE IL NOSTRO BUON RAFFAELE FICO, SE POSSIBILE, ACQUISISSE LA REGISTRAZIONE DEL TG E VERIFICASSE LA VIOLAZIONE DEI PRINCIPI DI LIBERA E CORRETTA INFORMAZIONE!
GRAZIE!

ANTONINO CRISCUOLO, TORINO Commentatore certificato 16.10.13 21:33| 
 |
Rispondi al commento

Latouche Serge nel suo libro "Limite" scrive che in Francia sono i consumatori a pagare il conto della pubblicità, cioè 500 euro all'anno A PERSONA. Quanto ci viene a costare a noi consumatori italiani la pubblicità trasmessa dalla televisione? Alla fine della fiera a pagare la pubblicità è sempre Pantalone e a mangiarci sopra sono i soliti noti come Fazio, la Clerici...

Luciano Giunchi 16.10.13 21:10| 
 |
Rispondi al commento

be' 180,000 euri all'anno cioe' 500 euri AL GIORNO mi sembrano un po' troppi anche per fazio -
mah pazienza

FABIO B., bologna Commentatore certificato 16.10.13 21:08| 
 |
Rispondi al commento

E' il vostro R.Fico cosa fa? L'alieno ? Oppure ci dobbiamo rimettere a Brunetta per scoprire i lauti stipendi ? Solo bla, bla, bla e basta. Non siete capaci di fare altro. Fatti, non chiacchiere e comizi !

Luciano Nicola Casalino 16.10.13 20:37| 
 |
Rispondi al commento

PER FORTUNA CHE FAZIO E' DI SINISTRA ! ...

...E PER FORTUNA CHE FAZIO E' DI SINISTRA !! ...

ripeto... E PER FORTUNA CHE E' DI SINISTRA !!!

Alla faccia di:
- EQUITA'
- EGUAGLIANZA
- UGUAGLIANZA
- REDISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA
- SOLIDARIETA'SOCIALE ED ECONOMICA
- AIUTO DEI PIU' POVERI, INDIFESI, MENO ABBIENTI
- CHI HA DI PIU' DOVREBBE DARE DI PIU'
- LOTTA DI CLASSE OPERAIA CONTRO IL POTERE ECONOMICO DEI GRANDI CAPITALISTI
- ...

Ma questi non sono forse ideali della SINISTRA o meglio del comunismo e del socialismo !?!?

e ancora, alla faccia di:
- esodati
- disoccupati che non ricevono alcun aiuto
- cassintegrati
- lavoratori con contratti CO CO PRO in scadenza
- pensionati a 500 Euro al mese
- poveri
- precari

Mi sa che questo personaggio RADIKAL SCIKK è più CAPITALISTA e più attaccato ai SOLDI di BERLUSCONI !!!

E' troppo facile fare i KOMUNISTI DI SINISTRA con i MILIONI DI EURO IN BANCA !!!

E poi, è troppo facile proporre programmi TV con:
- tende ROSSE
- poltrone ROSSE
- sfondi ROSSI
- pavimenti ROSSI
- ospiti per la maggioranza ROSSI
- con scalette di programma ROSSE

... E DEFINIRSI poi UN PROGRAMMA PLURALISTA in un SERVIZIO PUBBLICO COMUNQUE PAGATO DA quasi TUTTI I CITTADINI!

W L' I P O C R I S I A allo stato puro!!!

alberto z., PN Commentatore certificato 16.10.13 20:17| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

trovo vergognoso pagare una persona così tanto per poche ore di lavoro,nemmeno fosse un chirurgo che salva delle vite,poi in questo periodo di crisi che la gente non ha soldi in tasca nel vero senso della parola............. a me i soldi del canone farebbero comdo .......pensate ad un pensionato da 500 euro, secondo me ci farebbe la spesa per 2 settimane................ quello che mi fa rabbia è che nonostante ora certe cose vengono a galla , cioè non è più come prima che non sapevamo nulla,(GRAZIE BEPPE),,io mi domando, ma se facessi come loro e ruberei che sò..... il dentifricio al supermercato , e mi prendessero, sicuramente non lo farei più,,,,,,,,,,,,,cazzz..... mi hanno beccato, piantiamola,...... NO !!!!!!! loro continuano, non gli interessa un cazzz.... vanno avanti , anzi alzano il tiro......... tutti a casa!!!!!!!!!!
tundra

Enrico B., rho Commentatore certificato 16.10.13 20:16| 
 |
Rispondi al commento

M5S=Brunetta=Sallusti ?

alberto 16.10.13 20:12| 
 |
Rispondi al commento

Ma Fazio , non sei ancora sazio ?
Pensa alla vecchietta che deve vivere con 300 400 euro al mese e pagare il canone per vederti.
un po' di dieta ti farebbe bene.

caterina c. Commentatore certificato 16.10.13 20:01| 
 |
Rispondi al commento

Va bene, questa cifra è esagerata e lo sappiamo, ma non sopporto che la richiesta di trasparenza arrivi da un mentecatto e intrallazzatore come Brunetta!! Lui si permette di parlare di trasparenza?? Davvero facciamo un po' di distinguo in questo mare di merda!Non sopporto più questo clima.
Il M5S deve prendere le distanze da gente così e non accettare le congratulazioni da un servo disonesto che vive e vegeta protetto da un partito che è la quintessenza della disonestà!..

clara c. Commentatore certificato 16.10.13 19:13| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mazzetta e piccone in mano, a spaccare le pietre
nelle cave.Questo è il contratto che farei a fazio.
Per quanto riguarda il nazista priebke , al quirinale c'e un ex guf riciclato che parla di democrazia, almeno il primo avuto il coraggio di non fare finta di essere pentito,resta sempre una merda ma meno merda di molti altri rinnegati.

toni b., roma Commentatore certificato 16.10.13 19:02| 
 |
Rispondi al commento

SIG. TUTTI DEL WEB ORGANIZIAMOCI ASSIEME AL MOVIMENTO 5 STELLE CON UN INIZIATIVA FORTE DA SUBITO PER FARE ABOLIRE QUESTO FURTO ANNUALE DEL CANONE RAI .
CHI VUOLE VEDERE QUESTE RETI INUTILI E POLITICIZATI PAGA CHI NON INTERESSA NON PAGA COME SKY , INUTILE CHE LA GIRANO CON IL DETTO CHE LA TASSA E' SUL APPARECCHIO : TELEVISORI ECC .
NATURALMENTE SE DICONO CHE NON E' COSI COME FANNO A FREGARE I CITTADINI PER ESTORCERE IL CANONE.
PRATICAMENTE SONO AUTORIZZATTI A FREGARE I CITTADINI COME LE BANCHE. POVERA ITALIA PAESE DEI NULLAFACENTI.

viviana valenti 16.10.13 19:01| 
 |
Rispondi al commento

Cioè, Beppe, ti strappi le vesti per i 150'000€ al mese di Fazio quando tu alla rai tu ne prendevi altrettanti (in lire) per una comparsata a Sanremo?

Tiberio P 16.10.13 18:57| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il sig. Gubitosi è sceso in campo x difendere Fabio Fazio risorsa della Rai.

Peccato sig. Gubitosi, lei si è sentito in dovere di difendere una risorsa, ma chi difende i cittadini che pagano il canone e vedono quanta informazione di parte state dando x non parlare dei programmi, fanno pena certo ci sono le eccezioni ma x carità siete caduti molto in basso.

Chi difende i cittadini paganti dalla scarsa qualità del segnale eppure il digitale terrestre
lo avevate presentato come il futuro, tant'è che io non guardo più la Rai x questi due motivi.

Invece di prendere programmi fatti in esterna xchè non fate lavorare i dipendenti, e nei giornalisti lasciate lavorare chi non si piega alla volontà del direttore del tg. Avete avuto esempi scandalosi di persone che vogliono indirizzare l'informazione.

Sig. Gubitosi lei deve pensare di rendere l'azienda Rai più trasparente ed efficiente, non faccia come parecchi suoi predecessori che non hanno mai tentato di farla diventare una azienda di prestigio e credibilità.

Non diventi il servo del potere.

saluti

un saluto a tutto il M*****

da nessun copy

nessun copy 16.10.13 17:59| 
 |
Rispondi al commento

Ivece di stare a a protestare alla TAV si dovrebbe protestare allo stesso modo con persistenza sotto le sedi rai e boicottarle! Sono il cancro del nostro paese prima ci chiedono i soldi ci mantengono più di 10 milia dipendenti di cui la metà cazzeggiano (tutti raccomandati) per il mondo a spese nostre, incassano pubblicità la danno agli schiavi dei politici di sinistra Piddini per convergere ogni dibattito a pro politica del pd manipolando l'intera informazione viceversa mentre le altre reti più in difese del PDL perche di Berlusconi ma la verità sta nel mezzo ovvero nella RETE! La tv è spazzatura andate la a protestare non alla TAV ! dalla Rai cambieremo qualcosa dalla tav non si otterà nulla! Forza 5 Stelle !

Marco Z., Roma Commentatore certificato 16.10.13 17:29| 
 |
Rispondi al commento

CARISSIMO FAZIO E CARISSIMO GUBITOSI SE FAZIO VIENE PAGATO CON I GRANDISSIMI INTROITI DELLA PUBBLICITA PERCHE PERCHE PERCHE POI LA RAI CI FA PAGARE IL CANONE 5 MILIONI DI COMPENSO PER UNA PROFESSIONALITA DEL GENERE E' SEMPLICEMENTE VERGOGNOSO 60000 MILA EURO AD ANNO SAREBBERO STATI SUFFICIENTI AD EQUIPARARLO A UN ALTO FUNZIONARIO DELLA SCUOLA E SAREBBE STATO DIGNITOSO NEI RIGURDI DEGLI UTENTI QUANTI POVERI AVREBBE POTUTO AIUTARE RAI ELIMINANDO CONTRATTI MILIARDARI PER PERSONAGGI SPECIALMENTE POLITICIZZATI FAZIO TI DOVRESTI LEGGERMENTE VERGOGNARE PER TUTTI QUEI SOLDI CHE INTASCHI SPUDORATAMENTE

alfiero mandosi 16.10.13 17:11| 
 |
Rispondi al commento

Tutto quello che Fazio ha fatto e fa in RAi ... IO lo avrei fatto meglio e lo farei meglio! Perchè lui si e io no? Tutto qui.

Lix Uxis 16.10.13 16:59| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho letto questo articolo, volevo sapere dal M5S SE QUESTO è VERO ?

Invocano la trasparenza per tutti salvo poi non tenerne conto per se stessi. Stiamo parlando dei parlamentari M5s (una parte, non tutta ovviamente) che secondo quanto riporta il Fatto non ha la benché minima intenzione di rendere pubbliche le proprie dichiarazioni dei redditi.

Finora su 156 eletti tra Camera e Senato solo 72 lo ha fatto. E sia chiaro non è obbligatorio, la legge prevede che il dovere di comunicazione su questi temi possa essere solo carteceo, ma dal 2010 è possibile (facoltativamente) pubblicare on line il proprio 730. Ad oggi - scrive il Fatto - un eletto Cinque stelle su due si è ben guardato dal firmare quell'ok.


E tra gli reticenti ci sono nomi illustri: da Vito Crimi a Laura Bottici (questore al Senato) dal capogruppo alla Camera Villarosa a Arianna Spessotto (tesoriere a Montecitorio). E poi - dice il Fatto - tanti altri deputati: da Massimo Artini a Giulia Grillo, da Manlio Di Stefano a Carla Ruocco. E senatori: da Francesco Campanella a Andrea Cioffi, da Carlo Martelli a Sara Pagliani, da Daniela Donno a Maurizio Romani.

grace 16.10.13 16:53| 
 |
Rispondi al commento

Lo stipendio di Fazio è di per sé uno scandalo.
Azzeriamo la RAI, chiudiamola e riapriamola pulita.
Enrico Barbato

enrico barbato 16.10.13 16:50| 
 |
Rispondi al commento

Il canone dovrebbe costare da 1 a 10 euro.
Perchè? Perchè è obbligatorio a prescindere dal reddito. 100 euro possono essere niente o tanti se confrontati al reddito.
Per far ciò tante cose dovrebbero cambiare, per esempio, con concessioni limitate nel tempo(4-5 anni)ai privati dei canali televisivi con accise(che brutto nome!) sul fatturato in % per lo stato, che così sicuramente guadagnerebbe.

ETTORE L. Commentatore certificato 16.10.13 16:40| 
 |
Rispondi al commento

Ma uno che guadagna 90.000 euro al mese netti, garantiti per i prossimi 5 anni (e molto probabilmente fino alla pensione),
come fa a parlare dei miseri mortali che guadagnano 1000, o 2000 euro al mese? Per avere una idea, supponete, voi che guadagnate 2000 euro al mese, di avere improvvisamente un aumento, e di cominciare a guadagnarne 9000. C'è da sentirsi ricchi...
quale sarebbe la vostra percezione di valore in quel caso? Supponete ad esempio un bene che costa 100.000 euro, lo percepite in un certo modo, e vi sentite ricchi perché lo vedete improvvisamente alla vostra portata. Ebbene, Fazio prova quella stessa sensazione per un bene da 1.000.000 di euro.

A quelle cifre si vive in un altro mondo. Che titolo si ha a commentare QUESTO mondo? Quello dei comuni mortali?

Josef Dzugashvili (stalin) Commentatore certificato 16.10.13 16:31| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha ospitato Roberto Fico ed ha sistematicamente impedito di portare il discorso sul fattore TOP FIVE. La cosiddetta intervista era tesissima, Fazio aveva il volto di chi sta cercando in ogni modo di evitare argomenti costruttivi, ha raggiunto la "quota tempo" e buttato fuori Fico per poi perder tempo sulle cretinate seguenti.

Che dire: un altro programma cancellato dagli appuntamenti "passabili" di una RAI sempre più FAZIOsa

Lello Marino (marins) Commentatore certificato 16.10.13 16:27| 
 |
Rispondi al commento

ho guardato la faccia di FAZIO l'altra sera.....una somiglianza estrema con il presidente della SIRIA ASSAD....è proprio vero che le faccie da pirla si assomigliano.
meditate gente.... meditate

francesco savino 16.10.13 16:25| 
 |
Rispondi al commento

Punto primo: Endemol non è partecipata da Mediaset (che c'entra che lo fosse un anno e mezzo fa?)

Punto secondo: se la pubblicità indotta dai programmi di Fazio vale 10, lui fa guadagnare 5 all'azienda. Se poi l'azienda se li perde per altre vie, non è problema suo.

Punto terzo: benissimo sostituire Fazio con qualcuno che costi 1 (e non 5); ma costui deve anche rendere 6 per pareggiare i conti. Chi lo trova?

Punto quarto: la Rai fa pubblicità, è una SpA, è sul mercato. Non mi frega quanto paga i suoi uomini: se volete fare una campagna seria, fatela perchè non si debba più pagare il canone, e basta lì.

Saluti

fernando pino Commentatore certificato 16.10.13 16:20| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

compensi rai:quando li prendeva grillo i soldi, e tanti, dalla rai erano puliti e non puzzavano
s. remo: mi ricordo quando grillo ci andava gratis

ISAIA VITO DI MEO 16.10.13 15:44| 
 |
Rispondi al commento

Ho fatto due conti di quanto guadagna Jay Leno, il ben piu' noto presentatore (e non solo, ma anche comico)di un "talk-show" Americano simile a "CHE TEMPO CHE FA" e famoso in tutto il mondo.
Ebbene Jay Leno guadagna 15 milioni di dollari (dati disponibili su internet e non confidenziali!),ma va in onda 5 giorni a settimana per quasi tutto l'anno, eccetto le principali festivita'. Calcolando che vada in onda per 240 giorni all'anno, Jay Leno guadagna 62.500 dollari a puntata.
Ora il nostro amico Fazio mi pare vada in onda per circa 8 mesi all'anno 2 volte alla settimana (diciamo 35 puntate all'anno).
Convertendo quindi il suo salario annuale in dollari ( 1.8 milioni euro x 1.3 uguale 2.34 milioni di dollari)risulta che Fazio guadagna circa 66.850 dollari a puntata,cioe' piu' di Jay Leno!!!
Jay Leno lavora per la NBC che non riceve il canone.
A voi le conclusioni.

Saluti.
Ugo Guido

UGO GUIDO 16.10.13 15:42| 
 |
Rispondi al commento

La sobrietà mentale non esiste più. 5 milioni e rotti pe questo istrione, quando in altre epoche i giullari di corte, se erano bravi, venivano lasciati in vita, altro che 5 milioni.

gennaro d., ancona Commentatore certificato 16.10.13 15:23| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è pazzesco!!!!!
ma come fanno ad avere quella faccia .... ci nascono o ci diventano?

carmen tiziana De Angelis 16.10.13 15:04| 
 |
Rispondi al commento

C'è poco da girarci attorno in questo paese se si vogliono riequilibrare le cose da qualche parte bisogna prendere i soldi, un piano di governo serio metterebbe al primo posto la crescita economica sana e duratura per la creazione di nuovi posti di lavoro, investire in settori strategici, sostenere il turismo che porta soldi e fare un piano integrato dei trasporti come sosteneva giustamente Landini ieri sera a Ballarò, importante inoltre è che si paghino le tasse TUTTI.

Per fare questo in primis bisogna dare il buon esempio con il dimezzamento dei parlamentari e riduzione degli stipendi al livello dei paesi in europa più virtuosi. Modificare la costituzione per evitare le tutele eccessive che garantiscono solo chi gode di privilegi: dopodiche la fiscalità si deve spostare sulle rendite laddove lucrino da anni indisturbate (vedi monopolio autostrade) il taglio delle delle pensioni da lavoro progressivo a partire dai 1000 euro in su da pochi euro fin a porre un tetto massimo attorno ai 3500 euro. Restituzione fiscale in percentuale di tutte le spese sostenute dalle famiglie per i consumi per tutti o quasi i beni e servizi acquistati nell'arco dell'anno, potrebbe essere rigirato nella tasche degli italiani l'aumento dell'iva del 2% e qualcosa in più alle famiglie monoreddito o sotto certe fasce, il che darebbe ossigeno alle famiglie incentiverebbe i consumi e farebbe emergere tanta evasione spicciola. E così via si possonon fare tante cose ma basta innescare un ciclo virtuoso e cambiare le abitudini degli italiani.

Chris P 16.10.13 15:02| 
 |
Rispondi al commento

Sarà San Remo, il suo rituale festival della mediocrità ottusa, la scintilla che incendierà il paese ?

Sarà Fazio e la sua ormai proverbiale sordida faziosità a dare la stura, finalmente, alla voglia di liberazione che preme sulle ormai inconsistenti resistenze di una odiosa classe "dirigente" (uso le virgolette perchè "dirigente" e solo un modo di dire) ?

Così però gli tiriamo la volata, creiamo aspettative sproporzionate all'evento e forniamo argomenti per guadagnare ancora di più !

L'ideale sarebbe creare un'altro evento, leggermente sfasato (anticipato) temporalmente,
che ne copra le luci e gli echi.

Una insurrezione di qualche milione di cittadini ?:-)
Con un inno da primato in classifica ! :-)

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.10.13 14:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Provo a ragionare in modo banale.
Per anni in molti abbiamo stigmatizzato la tecnica 'Sallusti e Feltri' di manganellare chiunque criticasse il leader del centrodestra o sostenesse una posizione di distinguo, oppure semplicemente svolgesse un ruolo oggettivamente di ostacolo ai suoi interessi.
Abbiamo letto analisi sociologiche, letterarie, filosofiche, massmediologiche che ci hanno convinto che queste tecniche avessero un solo obbiettivo: infangare reputazioni istillando rabbia nei confronti dei personaggi presi di mira.
Ora, io da tempo ravviso su questo blog tendenze che vanno in questa direzione, pur con tutti i distinguo del caso che le differenziano dal puro metodo Boffo.
A me non sembra, aldilà del profilo etico (ed estetico), che questa strategia serva a nulla, se no ad alimentare dissidi 'quasi personali'. I pochi mezzi di informazione non aprioristicamente ostili al Movimento prendono vieppiù le distanze, la ragione critica del popolo del web viene sacrificata per accentuare le tendenze più pulsionali che ne spostano l'asse verso regioni più ortodosse e aproblematiche.
Il famoso 'popolo della tv', quello che non naviga su Internet, da 'conquistare' attraverso una strategia comunicativa su più fronti, si spaventa e si arrocca per istinto sulla conservazione.
Il senso ultimo di questa tirata è che l'obbiettivo 'intelligenza collettiva', 'spirito comunitario', 'nuovo umanesimo' perdono terreno a scapito del 'siamo in guerra', 'mettiamoci l'elmetto'. Il mio auspicio è che si inverta rotta e si ritrovi un equilibrio tra diverse forze.
Il M5S ha al momento tre teste: i parlamentari, il blog di Grillo, il popolo del web: i primi sono i fiori, il secondo la pianta, il terzo la linfa. Non ci può essere troppa distanza tra le varie parti.

V 16.10.13 14:27| 
 |
Rispondi al commento

"guarda il video" (1,30) e dove cazzo sta sto video? Credo che in nome dei valori di giustizia il sito di Beppe Grillo si stia facendo miliardi prendendo in giro gli stronzi come me che vengono ingannati un a una merdosa pubblicità celata da un finto video. Vaffanculo pure a te Grillo ! Non ingannarci.

costa varva 16.10.13 14:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Non ci vuole molto a capire che se molte cose non si fanno è perchè nessuno le vuole fare. Allora ci si può domandare perchè in una Italia ormai ridotta allo stremo delle proprie forze si continua a spendere e spandere da parte degli Enti Pubblici , lo Stato per primo? L'italiano ha perso la propria dignità e non ha più la capacità di intendere e di volere, ecco perchè siamo a questo punto. Abbiamo il governo che ci meritiamo, continuare a lamentarci non serve a nulla e serve ancora meno pensare che questo Governo ci tiri fuori dal guano. Bisogna, o meglio bisognerebbe fare qualcosa, ma credo che l'unica cosa da fare sia la rassegnazione in attesa di una guerra mondiale che faccia un bella pulizia radicale, da tornare all'età della pietra e forse, dico forse qualcosa cambierà. Ma noi non ci saremo

Enrico B. 16.10.13 14:06| 
 |
Rispondi al commento

Se dovesse rivelarsi, da un Woody Allen cattolico, che una sola critica allo Stato Vaticano equivale ad essere persecutore di Cristo e dei cristiani allora staremmo in una sorta di razzismo alla rovescia.

Anche perchè se una religione e i suoi riti dovesse dovesse essere ciò che costituisce fondamentalmente un popolo saremmo tutti Semiti.

Io sto con Freud, un ebreo che non amava le religioni nè gli eserciti, sto con il dio ateo di Einstein, e mi piacciono poco gli intellettuali troppo indulgenti con se stessi.

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.10.13 14:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Il problema reale è che per determinati mestieri si guadagna troppo. Un operaio di fabbrica o un camionista si spaccano la schiena per mille euro. Calciatori, presentatori ecc guadagnano stipendi che la gente normale non vedrà mai e dormono su materasso d'oro... poi è vero anche che personaggi pubblici e calciatori famosi comportano un ingente guadagno per le aziende.... ma la rete pubblica non dovrebbe spendere tutti questi soldi...

Arianna calvanese (chiaramarina pastorelli), Napoli Commentatore certificato 16.10.13 13:36| 
 |
Rispondi al commento

i casi sono 2
1) sei uno che si ingrassa alla greppia dei pd-l e pdl soci compresi
2) sei uno a cui piace farselo mettere nel didietro senza vasellina
in tutti e due casi, che ti duri!

graziano ., pisa Commentatore certificato 16.10.13 13:32| 
 |
Rispondi al commento

Se essere nullatenenti è una colpa, un vulnus all'immagine allora siamo proprio messi male.

Se non è la cultura (in senso lato, non solo "il pezzo di carta strappato all'ignoranza), se non è l'intelligenza (non applicata alla mera furbizia), se non è la professione di libertà e giustizia, se non è la lungimiranza, se non sono queste cose a costituire ricchezza e patrimonio allora ciascuno stia pure a casa sua a coltivare il suo (più o meno grande orticello).

Se farsi eleggere Senatore o Deputato prevede l'esibizione delle proprietà come fossero medaglie appuntate sul petto o la furbesca opportunità di (finalmente) avercele !
Allora è meglio stare alla larga dal M5S !!

Kasap Aia, Cifre, borgo virtuale Commentatore certificato Commentatore in marcia al V2day 16.10.13 13:30| 
 |
Rispondi al commento

CHIEDO: MOLTI SPOT, PER LO PIU' INUTILI SE NON INSIGNIFICATI, COMMISSIONATI DAI VARII MINISTERI ALLA RAI (PAGATI OVVIAMENTE DAGLI ITALIANI, ALLA FACCIA DEL RIGORE)POSSONO INTENDERSI COME UN FINANZIAMENTO OCCULTO, OVVIAMENTE ALLA RAI???????????????????? NESSUNO SE LO E' CHIESTO??????????? SAPETE QUANTO COSTA UNO SPOT, ANCHE SOLO PER LO SPAZIO TELEVISIVO?????????????

Antonio Sarti, Bologna Commentatore certificato 16.10.13 13:29| 
 |
Rispondi al commento

il problema è tutto nostro, nostro nel senso di noi italiani! se siamo così ottusi, o ignoranti, da non capire che i programmi televisivi, compresi quelli giornalistici, sono finzione volta a ottundere le menti non ci possiamo poi lamentare! l'unica cosa che dovremmo fare (e che io da due anni faccio) è quella di spegnere la TV! o al limite guardare quei documentari sull'arte o la natura che non sono contaminati!

fabio i., roma Commentatore certificato 16.10.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento

FAZIO CONDUCE PER LA SECONDA VOLTA SANREMO NON LO GUARDATE PER FAVORE. IO PREFERISCO GUARDAMI LE PARTITE DI CHAMPIONS

MATTEO CIMINARI, CIVITANOVA MARCHE Commentatore certificato 16.10.13 13:28| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..che bello per la RAI....avere il canone...poter far debiti,...e non aver limite nel pagare i compensi tipo fazio...ed in più opporsi ai controlli...ma che bello...
Anch'io vorrei essere nel paese delle meraviglie.
Bello...bello...bellissimo....
Tutti i diritti, e nessun obbligo....

Paolo B.

Eposmail ,. Commentatore certificato 16.10.13 13:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMPAGNI DI SINISTRA SCAPPATE!!!
Se dobbiamo fare un discorso serio sui compensi, allora bisogna farlo su
tutti (calciatori e comici compresi di ieri e di oggi). Ascoltare come lo
fa Grillo e Brunetta mi ripudia. Confesso che inizio ad essere disgustato
dall'azione "politica" del vostro capo in carica. Mi vergogna la
consapevolezza che mi sia solo sfiorato per mente che la sua discesa in
campo potesse essere un bene per l'Italia. Ogni volta che apre la bocca è
solo capace di insultare il PD (che io non voto e che mai voterò).
Poverino, non si rende conto che così facendo sta aiutando la Destra in
questo Paese. Chiedo a tutti coloro di sinistra che hanno pensato, in buona
fede, di dare fiducia a questo movimento di andarsene e di abbandonarlo al
suo destino insieme a tutti quei fasci e razzisti che lo compongono.
Sergiored

Sergio Maniscalco 16.10.13 13:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se la rai fosse una azienda non dovrebbe far pagare nessun canone , come le tv private che fanno buoni utili senza aiuti di sorta . Rai 3 ci propina la stessa dose di pubblicità ed è in forte passivo nonostante il sostanzioso aiuto dello Stato , perchè ? Il dubbio che non tutto sia limpido e regolare è legittimo , che Fazio venga superpagato fa sorgere vari sospetti e congetture di spartizioni e cointeressenze ! Il tutto mentre la povertà si sta allargando a macchia d'olio , mentre una madre indigente deve dare in affidamento il figlioletto per farlo mangiare e vivere . A mali estremi estremi rimedi ! Si faccia un prelievo più concreto sui superstipendi e superpensioni , anche se anticostituzionale . Non deve essere possibile in un paese civile che tutto si basi sul denaro , che ci sia gente che muore di fame mentre altri non sanno come buttare i soldi , tanti , tantissimi , magari guadagnati alle spalle di tanti poveracci . La globalizzazione selvaggia ha acuito il divario fra ricchi e poveri , ha destabilizzato il delicato equilibrio fra patrizi e plebei aprendo praterie a lle rivoluzioni e sommosse che chi muore di fame prima o poi metterà in atto per sopravvivere ! I governi imbelli succedutisi in questi ultimi vent'anni sono responsabili dello sfascio della Nazione , in primis il pulitore di mani , il PCI .

vincenzo di giorgio 16.10.13 13:21| 
 |
Rispondi al commento

Sono completamente d'accordo col post di Beppe Grillo. La rai non è sul mercato e quindi se vuole continuare a ricevere il canone dovrebbe essere più trasparente che mai.
Perchè poi ha comprato un programma da mediaset, come giustamente ci fa notare il post di Beppe? Non era più semplice farselo da soli un programma?

GENNY RUSSO (gennaro5stelle), ANGRI Commentatore certificato 16.10.13 13:18| 
 |
Rispondi al commento

Manca pochissimo ormai!
Siii... scoppia!!!
Tenetevi pronti.
Rivogliamo tutto, senza sconto!

Simone Pianetti 16.10.13 13:16| 
 |
Rispondi al commento

HO TROVATO, IL MAIALE NAZISTA MORTO A 100 ANNI , CHE NESSUNO VUOLE, DEVE ESSERE SEPPELLITO NELLA CANTINA DI VIA DEL NAZARENO.
I REGIMI SONO TUTTI UGUALI, I FEDERALI ED I GERARCHI PURE, SOLO CHE OGGI SI UCCIDE CON LA MANCANZA DI LAVORO E CON IL PRECARIATO.
certa gente si e' fatta furba, non usa piu' i carroarmati ma lo spresd.
i tedeschi della merkel ci occupano ed i piddini li aiutano con la repubblia sociale delle babane.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 16.10.13 13:14| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Roma. Spesa e contrattazione "proletaria" al supermercato Panorama
http://www.contropiano.org/lavoro-conflitto/item/19708-roma-spesa-e-contrattazione-proletaria-al-supermercato-panorama

Spesa e contrattazione al supermercato Panorama
Nel pomeriggio di oggi a Roma, decine di persone, tra cui molte donne con bambini, sono entrate nel supermercato Panorama in via Tiburtina e dopo aver riempito i carrelli con generi di prima necessità come pane, olio, pasta e quaderni scolastici, si sono fermati davanti alle casse bloccandole e chiedendo di poter "contrattare un prezzo sociale con il direttore". Al di fuori del supermercato sono arrivati un plotone di agenti di polizia in assetto antisommossa chiamata dalla direzione. Ma, al momento, non ci sono tensione né scontri. L’azione dimostrativa contro il carovita è stata rivendicata dai Blocchi Precari Metropolitani e dai movimenti sociali che hanno promosso alla manifestazione del 19 ottobre nella Capitale per la casa, il reddito e contro le devastazioni ambientali.

Nello stesso supermercato Panorama, nella zona popolare della Tiburtina, c’era stata una protesta analoga nel 2006 nel quadro della campagna contro il carovita che – già allora – aveva posto il problema della “quarta settimana” cioè del fatto che le famiglie non riuscivano più ad arrivare a fine mese. Indubbiamente questi sette anni di distanza, con la crisi e la recessione aggravatesi dal 2009 in poi, hanno ulteriormente appesantito questa condizione sociale. Le stesse misure adottate dal governo come l'aumento dell'Iva vengono indicate come particolarmente aggravanti proprio sul piano dei prezzi dei generi di prima necessità.

Per la “spesa proletaria” del 2006 il tribunale riconobbe che si trattava di una richiesta di contrattazione sui prezzi all’interno di una struttura commerciale. La stessa cosa messa in campo oggi a Roma. Del resto è evidente come nel paese non sia previsto un tavolo o una sede per la negoziazione sull'andamento dei prezzi.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.10.13 13:13| 
 |
Rispondi al commento

La Marina italiana è diventata lo zimbello del mediterraneo, costretta ad aiutare attivamente gli scafisti, costretta a violare i nostri confini anziché difenderli.

Siamo diventati i taxisti del mare al servizio di scafisti senza scrupoli,al servizio della delinquenza organizzata.

Nel caso specifico dell’ultima tragedia ci risulta che,in realtà,alcuni di questi profughi,non chiamiamoli come dovremmo,cioè clandestini,per non offendere la Vostra sensibilità,abbiano incendiato delle coperte,sulla fatiscente nave in legno,causando poi quello che è accaduto.

I responsabili morali di questa carneficina sono coloro che INVITANO i clandestini ad arrivare in Italia promettendo cittadinanza facile,posti di lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni, hotel pagati dai contribuenti, 1.400 euro al mese,facendo passare il derelitto stivale come il Bengodi!

L’ipocrisia di chi ha gravissime responsabilità non può passare sotto silenzio.

Allentare le briglie non ha alcun senso.
Piuttosto servirebbe una iniziativa politica forte per bloccare le partenze dei barconi nei porti del sud del Mediterraneo.

In un intervento Edward Luttwak, economista, storico e saggista naturalizzato statunitense,ha dichiarato “serve un’azione preventiva anche militare per bloccare i barconi in partenza.

Il Papa che si reca a Lampedusa per plaudire ai clandestini è una cosa fuori dal mondo.

L’anarchia che c’è in Italia dove i clandestini a Venezia (esempio) vendono illegalmente merce contraffatta e i vigili ben pasciuti fanno finta di non vedere minano l’esistenza stessa dello stato”.

A nostro modesto parere anche le idee del Ministro Kyenge sono pericolose e fuori dal mondo tenendo presente che in Italia ci sono più di tre milioni di disoccupati ed oltre cinque milioni di stranieri.

ci piacerebbe vedere le bandiere a mezz’asta anche ogni qualvolta un piccolo imprenditore si toglie la vita perché non ce la fa più ad andare avanti (oltre 2700 i suicidi…),ci sarebbe piaci

Romano Selva Commentatore certificato 16.10.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

FAZIO,se non ricordo male,lasciò la RAI per la 7
ma gli indici d'ascolto non lo premiarono.
cosa c'è meglio di mamma RAI per un insipido?

italiano incazzato 16.10.13 13:12| 
 |
Rispondi al commento

Ho un dubbio che da tempo mi impedisce il sonno:
ma i dipendenti RAI dalle star agli operai , lo pagano il canone TV?
Saluti

Antonio M. Giaccardi 16.10.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento

BISOGNA FAR VOTARE ED APPROVARE UNA LEGGE CHE OBBLICA TUTTI I PIDDINI A LAVARSI

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 16.10.13 13:09| 
 |
Rispondi al commento


Il nazista dove lo metto?
massimo gramellini

Persone banali avrebbero celebrato i funerali di Priebke di soppiatto, nella cappella dell’ospedale in cui era stata composta la salma della SS centenaria. Avrebbero cremato il cadavere, disperse le ceneri in mare, come gli americani fecero con quelle di Bin Laden, e resa pubblica la notizia a cose fatte. Ma in Italia le persone banali si trovano esiliate in tinello davanti a un bicchiere di analgesico. Le stanze delle decisioni pullulano di creature originali che disprezzano la noiosa legge di causa ed effetto, in base alla quale il modo migliore per disinnescare un barilotto di dinamite non consiste nel bombardarlo. Ecco allora l’avvocato del defunto annunciare urbe et orbi (soprattutto orbi) l’orario e il luogo delle esequie, con sufficiente anticipo per permettere a nazifascisti e partigiani di non mancare all’appuntamento. E appena il sindaco di Albano Laziale, l’unico a essere visitato in tutta la giornata da un attacco di intelligenza, cerca di impedire l’incendiario consesso, viene subito zittito dall’illustre signor prefetto. Si proceda dunque all’arrivo scortato della salma nella chiesa dei padri fascio-lefebvriani riabilitati da Ratzinger, con il contorno inesorabile di risse, minacce, svenimenti, monetine e con il finale surreale di un funerale sospeso per invasione di campo e di una bara che continua a girare per l’Italia in cerca di oblio.

Prima ancora che la decenza, a suggerire di far sparire i resti di Priebke in silenzio era il buonsenso. Ma il buonsenso prevede che qualcuno si prenda la responsabilità di usarlo.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 16.10.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

COMPAAGNOOO LAVOORAA INDOCULO CHE FAZIOO MAGNAA!!!!

GIUSEPPE D. 16.10.13 13:08| 
 |
Rispondi al commento

GABANELLI:
uscire dall'EURO si costerebbe troppo bisognava
pensarci prima.
TRADUZIONE:
siamo in trappola arrangiatevi.
se definisco la moneta unica un BIDONE esagero?
qualcuno dichiarò a suo tempo: se non enrtriamo
nella moneta unica la benzina costerà 3000 lire.
chissà perchè i benestanti vogliono restare e i
poveri uscire?
due volte hanno provato a fregare la popolazione
svedese, forse sono più furbi di noi?
credevo fossero gli ITALIANI,i più scaltri del
mondo.
magari nella prossima puntata di REPORT,la signora
ci illustrerà le mirabolanti qualità della moneta
unica,delle quali la stragande maggioranza della
gente(a parte il sotto scritto) ne ha goduto i
meravigliosi benefici.
ella difende le BANCHE perchè comprano il debito
ma chi ha beneficiato dello scudo fiscale?

italiano incazzato 16.10.13 13:07| 
 |
Rispondi al commento

FAZIO E FLORIS: CON QUESTA GENTAGLIA L'ITALIA NON SI RISOLLEVERA' MAI DAL FALLIMENTO. ESSI SONO STRUMENTI DEL FALLIMENTO E COMPLICI DEGLI INCAPACI .

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 16.10.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

il FMI vuole il 10% dei soldi nei conti correnti?
chiudete il conto e nel giro di pochi giorni le
banche salteranno in come pop corn.

italiano incazzato 16.10.13 13:05| 
 |
Rispondi al commento

MA ALLORA STAI PENSANDO AI DUE PEZZI DA PRESENTARE IO TI IMMAGINO GIA' QUANDO FAZIO TI PRESENTERA' ALL'ARISTON ED ORA ECCO A VOI BEPPE GRILLO CON la canzone PAROLE DI BRUNETTA MUSICA DI GUBITOSI dal titolo " IO TI DARO' DI PIU' " ciao giovanni battista che linse

giobatta d. Commentatore certificato 16.10.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

sei semplicemente un povero mentecatto.
Grillo : asfaltali tutti !!!

roberto a 16.10.13 13:04| 
 |
Rispondi al commento

https://www.youtube.com/watch?v=ajmp6fk81dg

Eposmail ,. Commentatore certificato 16.10.13 13:02| 
 |
Rispondi al commento

Grillazzo, lo so, hai un grosso problema: inventarti ogni giorno dei nuovi nemici. io da progressista solidale vorrei darti una mano, ti propongo:
1.Heidi..lo sanno tutti aveva un nonno trozkista e lei stessa si emancipò dalla sig.ina Rottermeier
2. Barbabarba..è il figlio peloso e nero di Barbapapà..anche lui fuori dal coro;
3.La rivista "il mio cavallo" , chiaramente schierata a favore dei purosangue e dileggia e mortifica i bai rossicci
4.Tutta la stampa del fai da tè..ma siamo matti?? sobilla al libero arbitrio
5. le sorelle Kessler, classico esempio di casta immortale che ancora occupa la rai in eventuali comparsate
6. la caffettiera a 6 tazze...solo 2 e non di più!

GRILLO, coraggio, finché ci son nemici c'é speranza

giorgia diani, bologna Commentatore certificato 16.10.13 13:02| 
 
  • Currently 2.3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

GIOVANNI FLORIS E' UN NEMICO DICHIARATO DEL M5S !!!!
QUESTO SERVO ASSOLUTO, ANCHE IERI DURANTE LO SCHIFO CHE SI CHIAMA : BALLARO', HA RIDICOLIZZATO IL M5S !
NON LO HA MAI NOMINATO IL M5S. HA SOLO MANDATO UN SERVIZIO IN CUI VOLEVA FARCI CAPIRE CHE IL M5S E' COMPOSTO DA BAMBINI INETTI E CRETINI, BUONI A NULLA, E, CAPACI SOLO DI LAMENTARSI.GRANDI SORRISI COMPIACENTI DEGLI OSPITI, ANCHE DALLO STESSO FLORIS, APPLAUSO........ CARO GIOVANNI FLORIS,NON TI DIMENTICHIAMO!!!!....
...ANZI,...."SEI SEMPRE NEI NOSTRI CUORI"....

marco beato, scorzè - venezia Commentatore certificato 16.10.13 13:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Questi teleimbonitori dalla faccia pulita e dall'etica di facciata, sempre pronti a fare le buone crociate con il culo degli altri, sempre brillanti nel esprimere la loro critica ma mai veramente contro la cricca trasversale che ci domina e che ci ha dominato in questi anni.
Sono i protagonisti prezzolati di questo lungo , opprimente , falso giorno. Si sentono di sinistra, perché fa figo, ....sono solo degli esseri sinistri. .....figurine di un album ormai passato.
Mandiamoli a casa, a studiare......o meglio......a fare lavori socialmente più utili...........

Sandro Inzerillo (alés dantès), Palermo Commentatore certificato 16.10.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

IL FATTO QUOTIDIANO: se lo conosci lo SCANZI
il fatto attacca il movimento per ragioni di copie ma anche perche' sponsorizza un progetto politico con landini, ferrero, di pietro .....
una novella sinistra arcobaleno che prenderebbe il 3 per cento
travaglio e company sono i migliori alleati della casta e dei ladri e porci piddini e pidiellini.
con questa gente i ladri comanderanno per sempre

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 16.10.13 12:59| 
 |
Rispondi al commento

Fazio da risposte da classico PRETE

maro saro 16.10.13 12:57| 
 |
Rispondi al commento


Fisco da pazzi: un giorno di ordinaria follia

""Sembra di essere in un film, ma ogni giorno i contribuenti italiani perdono tempo e soldi per pratiche assurde. Il caso di una saga per pagare 85 centesimi di euro di interessi. ""

""ROMA (WSI) - Ad un contribuente, un imprenditore per la precisione, arriva un avviso bonario da parte dell'AGENZIA DELLA ENTRATE. Nel documento, l'amministrazione finanziaria rivendica 1200 euro circa di tributi, presumibilmente, a loro dire, non versati.

Ma nulla è dovuto dal contribuente, poiché egli ha già adempiuto all'obbligazione tributaria, avvalendosi dell'istituto del ravvedimento operoso, che consente di sanare omessi versamenti di imposta entro un determinato periodo temporale, pagando anche la sanzione e gli interessi dovuti.

Quindi, il contribuente, raccoglie tutta la documentazione attestante il versamento effettuato e si reca all'Agenzia delle Entrate per ottenere lo sgravio delle somme indebitamente rivendicate. """

segue qui:

http://www.wallstreetitalia.com/article/1633915/fisco/fisco-da-pazzi-un-giorno-di-ordinaria-follia.aspx

paoloest21 16.10.13 12:53| 
 |
Rispondi al commento

Condivido questa critica:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/12/legge-grillo-casaleggio/741211/

Andrew C. Commentatore certificato 16.10.13 12:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

da oggi possiamo dire concretamente che il fatto quotidiano è nemico del M5S!!punto.

Luca M., Rho Commentatore certificato 16.10.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

DA APRIRE QUESTO SITO
SOLO SE SIETE FORTI DI STOMACO

ECCO COME GLI USA DI BARAK OBAMA E DEI FRANCESI DI HOLLANDE FINANZIANO I RIBELLI SIRIANI

http://informare.over-blog.it/article-bambina-sciita-costretta-a-guardare-mentre-i-qaedisti-le-uccidono-i-genitori-poi-le-viene-strappato-120614047.html

orlando g., torino Commentatore certificato 16.10.13 12:51| 
 |
Rispondi al commento

BERLUSCONI E TUTTI I LADRI DI DESTRA E DI SINISTRA DEVONO RESTITUIRE TUTTO IL MALLOPPO CHE HANNO RUBATO COMPRESE LE 10 TELEVISIONI MEDIASET PIU' GLI INTERESSI ED I DANNI CAUSATI E POI DEVONO ESSERE CONDANNATI ALL'ERGASTOLO PER TUTTA LA VITA!!!

Franco Rinaldin 16.10.13 12:50| 
 |
Rispondi al commento

""Roma, 16 ott. (Adnkronos) - Giorgio Napolitano "decide e influenza l'attività legislativa". Lo ha detto il senatore M5S Vito Crimi in aula a palazzo Madama, dove è in corso il seguito della discussione sul ddl costituzionale per l'istituzione del Comitato parlamentare per le riforme e la legge elettorale. Attualmente vige in Italia una forma di "monarchia parlamentare" ha insistito Crimi, poichè il presidente della Repubblica "anche oggi con suoi moniti cerca di influenzare l'attività politica"."""

paoloest21 16.10.13 12:42| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

mi sembrate al solito presi a ripetere la boutade del capocomico, ma non affrontate la questione un minimo analiticamente, d'altro canto molti m5s hano votato per anni lega e nano. Sicuramente i 5mln e fischia sono uno sproposito per una tv pubblica, ma il problema sta proprio li, la rai è sul mercato tanto quanto mediaset e la7 e se Fazio, piuttosto che Crozza vanno alla concorrenza rubano certamente share, questo può essere il senso "commerciale" dell'operazione, d'altronde Fazio, checchè ne dicano i grilliniexpdelliniexleghisti, fa una tv gradevole ed intelligente che difficilmente si vede nei palinsesti italiani. Altra cosa è pretendere (giustamente secondo me) che la rai, in quanto servizio pubblico sostenuto dal canone, si sganci dal mercato (che a questo punto dovrebbe però garantire il pluralismo che oggi non ha) e sia servizio auto-finanziato dal budget. A questo punto dovrebbe perciò emettere programmi culturali (alla "Passepartout" per intenderci) e informativi che probabilmente il 90% dei grillini non degnerebbe di uno sguardo.

branca 16.10.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ho lavorato alla RAI per anni prima di trovare il coraggio di mollarla anzi di fuggire a gambe levate dallo schifo che sembrava solo io vedessi. Tra le tante cose che mi hanno colpito negativamente erano proprio i dipendenti TI, soprattutto tecnici, utilizzati dall'Azienda per mansioni assolutamente marginali e non all'altezza del loro livello professionale e di esperienza. E le produzioni tutte esterne... Ci sarebbe proprio da scriverci un bel libro su tutto quello che succede lì dentro, si potrebbe intitolare "GomorRai"...

Rossa R., Chiusi (Siena). Tuscany Commentatore certificato 16.10.13 12:41| 
 |
Rispondi al commento

Questi sono i risultati di Domenica 13 Ottobre in prima serata.

PRIME TIME:
Logo Rai1 La prima puntata di Altri Tempi (recensione) ha registrato 4.804.000 telespettatori per uno share del 20,07%.

Logo Rai2 Le due puntate di NCIS hanno registrato rispettivamente 2.946.000 telespettatori, share del 10,76%, e 3.280.000, 12,64%.

Logo Rai3 La puntata di Che Tempo che Fa (live), che ha visto anche l’intervista di Fazio a Brunetta, ha ottenuto 1.955.000 telespettatori, per uno share dell’8,24% nella presentazione e nel programma 2.974.000, 11,22%.

Logo Canale5 La sesta puntata di Io canto 4 (live) ha ottenuto 2968.000 telespettatori per uno share del 13,45%.

Logo Italia1 La prima puntata di Lucignolo 2.0 (live) ha ottenuto 915.000 telespettatori, per uno share del 4,96%.

Logo Rete4 L’appuntamento con Tempesta d’amore ha registrato un netto di 1.199.000 telespettatori per uno share del 4,84%.

La7 logo Le due puntate trasmesse di Grey’s Anatomy hanno registrato rispettivamente 771.000 telespettatori per uno share del 2,81%, e 943.000, 3,77%.
Non si mette in dubbio la professionalità del conduttore televisivo Fabio Fazio.
Qui si mette in dubbio la poca competenza imprenditoriale di chi sperpera denaro pubblico e dei suoi abbonati per strapagare i loro dipendenti d'azienda.
Mamma RAI devi essere più sobria. La sobrietà deve essere la prima regola per non prendere in giro un popolo allo stremo.

stefano m. Commentatore certificato 16.10.13 12:39| 
 |
Rispondi al commento

FINALMENTE IL FQ SI SMASCHERA DA SOLO E fa capire quale è la sua vera anima
e cerca di sporcare i 5stelle insinuando sui loro redditi.
fanno veramente schifo questi giornalai,pagati dalla grande finanza e loro leccaculo
ricordiamolo x sempre

boicotta il FQ, non compratelo +

orlando g., torino Commentatore certificato 16.10.13 12:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

CASO PRIBKE:
ANCHE LA CHIESA GRAZIE A BERGOGLIO SI APPECORA AI SIPer un attimo lasciamo stare le cronache, che come qui sotto nell’Ansa vedete, stanno mostrando una realtà orripilante.
A mio parere, e non credo di sbagliarmi, conoscendo come ragionano e procedono certi poteri, su questa storia dei funerali di Priebek, la faccenda va molto al di la di Priebke stesso e delle note vicende della rappresaglia. Qui è in atto, da parte dell’ebraismo, una palese manifestazione di potenza, di potere. Stanno infatti dimostrando a tutti che sono in grado di imporre a mass media, Istituzioni, e soprattutto la stessa Chiesa, la propria volontà.
Questo gli consente anche di far accelerare l’Iter, oramai stabilito, per l’approvazione della Legge cosiddetta “antinegazionista” visto che di fatto nessuno di destra, di centro o di sinistra vi si opporrà. Oltretutto ogni eventuale incedente e scontri, magari con gruppi che ostentano svastiche ecc., non possono che tornargli favorevoli, grazie alla gran cassa dei mass media, per questo hanno anche organizzato attivisti da far scendere in strada, cercano gli scontri.
Sanno che la Chiesa, con l’avvento di Bergoglio, noto amico della giuderia, è oramai stesa ai propri piedi. Non si dimentichi che nei precedenti governi, la proposta delle leggi liberticide antirevisioniste, si erano arenate, soprattutto grazie ad una certa opposizione della Chiesa. Ora questa opposizione è venuta meno.
E’ un momento decisivo, epocale. CON QUESTA PROVA DI FORZA, QUESTA SFACCIATA DIMSOTRAIZONE DI POTENZA, TANTE COSE CAMBIERANNO E SAREMO TUTTI SOTTOMESSI SEMPRE PIU’ AD UNO SPAVENTOSO POTERE. HANNO USATO PRIEBKE PER QUESTI SCOPI, SI ERANO PREPARATI DA TEMPO.
Maurizio BarozziONISTI

orlando g., torino Commentatore certificato 16.10.13 12:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ora che il movimento ha la presidenza della Rai,
finalmente potremmo sapere quanti soldi pubblici vanno a media 7, e se i prezzi sono gonfiati.tagliare i costi per questi sondaggi. Se i partiti vogliono i sondaggi che se li pagano da soli, non che li paga la Rai con i soldi pubblici.
Questo bisogna fare , Non assillarci con la
Politica che faceva radio Tirana.Vi ricordate?

luigi di pietro, Montreal Commentatore certificato 16.10.13 12:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

guardate che oggi in senato i nostri stanno dando battaglia!!!bravissimi.chiarissimi.mai sentiti così!!!!


http://webtv.senato.it/3861

Luca M., Rho Commentatore certificato 16.10.13 12:32| 
 |
Rispondi al commento

Signori del Blog,proviamo a dare una mano ai nostri 5 S in Parlamento per cercar di cambiare questa antipopolare e schifosa L.di Stabilita'
.invece di dire "fate,proponete,cambiate,proviamo a fare noi qualche proposta, se no..A COSA CAZZO SERVE IL BLOG,a fare il tifo come alle partire ?
SVEGLIAMOCI..
1)elevare la tassazione sulle rendite e deposito titoli oltre xx
2) reddito di cittadinanza per incapienti e disoccupati..
3)moratoria sugli F-35
4)cuneo fiscale per almeno 30 mld.in 3 anni
5)IMU prima casa per i possessori di redditi medio-alti
6)pagamento e/o compensazione di tutti i crediti
che vantano le PMI verso la P.A
7)abbassamento dell'IRPEF per tutti i redditi sotto i 30.000 euro lordi l'anno
8)moratoria sulla TAV e piano di riordino/manutenzione edilizia scolastica e assetto del territorio
9)investimento con assunzione di personale ben formato e dotazione mezzi per almeno raddoppiare i proventi lotta all'evasione/elusione fiscale
10)risoluzione entro 12 mesi del problema esodati
con un primo stanziamento di 1,5 mld.
11)abolizione canone RAI
12)immediata predisposizione di trattati bilaterali con altri stati per tassare i capitali espatriati.
....tante altre cose si possono proporre,almeno proviamoci !

f.g-torino.

franco graziani 16.10.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

""Governo: Letta partito per Usa, domani incontra Obama""

si sarà portato una giacchina?sfigurerà vs il fisico di obama...

ps

riguardo il reato di negazionismo si potrebbe prevedere anche per chi nega l'esistenza della crisi?:)))))

oppure ilk reato di menzogna di pubblico ufficiale in trasmissione rai lo vogliamo mettere nella nostra giurisprudenza:))

paoloest21 16.10.13 12:26| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

..va a finire che se controlliamo i suoi conti in banca,..il nostro amico spartisce le somme che incassa...con i dirigenti..che gliele fanno prendere...
Non vedo tante altre motivazioni......

Eposmail ,. Commentatore certificato 16.10.13 12:25| 
 |
Rispondi al commento

Ammettiamo che Fazio faccia incassare tanti soldi da giustificare il suo introito come alcuni affermano, trascuriamo il fatto che questo mare di danaro proviene dalla pubblicità che ricordo paghiamo noi cittadini quando facciamo la spesa e per pochi minuti di "lavoro" figuranti guadagnano cifre da capogiro e nessuno si scandalizza e si ribella a questa cultura criminale che è stata imposta sia alla televisione pubblica che privata .Se non impariamo a dare il giusto valore alle cose e al lavoro siamo noi stessi complici di questo andazzo e non ci possiamo lamentare se Manager guadagnano mille volte un operaio tanto per capirci o un giocatore di pallone guadagna cifre di milioni di euro Dobbiamo smettere di guardare alcuni e altri no e' una questione culturale e soprattutto Etica

Enrico de Angelis 16.10.13 12:24| 
 |
Rispondi al commento

Se Vespa prende 2 milioni all'anno, è giusto che Fazio ne prenda 1,8 di milioni.
La Gabbanelli, con 180.000 euri/anno.
L'inghippo sta proprio qui, nell'unità di misura, secondo la quale, la Gabbanelli, è una morta di fame.
Ed allora, gli operai con 18.000 euri/anno, SONO DEI ZOMBI.
Compensi massimi, per tutti LORO, 5 VOLTE QUELLO DI UN OPERAIO.
O no?

antonio d., Carrara Commentatore certificato 16.10.13 12:22| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

il piddì vuole cambiare la costituzione?????

ma per favore...:)))

fatevi una doccia che est meglio...

paoloest21 16.10.13 12:17| 
 |
Rispondi al commento

da facebook

Marco Orso Giannini

Vanno dette alcune cose su lauto salario di Fabio Fazio:

1)La rai è principalmente servizio pubblico e meno commerciale ergo ok investire se il ricavo è maggiore ma non sono etiche esagerazioni in particolare quando di mezzo c'è uno che non è super partes (Proprio per quanto detto).
Nessun divieto a Fazio ma maggiore morigeratezza.

2)Se Fazio viene assunto a 5.4 e permette alla azienda di introitare 10.4 ben venga!

Ma questo significa Keynes!
Come mai la stessa regola non vale per la creazione di nuovi parchi naturali(turismo) e assunzioni di naturalisti, per ristrutturare il preesistente magari acquedotti (assumendo chimici e emancipandoci dalle costosissime bottigliette d'acqua), di magistrati da assumere (per farli lavorare di notte a turni come in USA),di geologi per risparmiare su alluvioni e disastri idrogeologici 10000 volte più costosi?

NO LA REGOLA E' GIUSTA MA LA APPLICANO SOLO PER FABIO FAZIO. E il "merito" di questo scandalo è di Brunetta (blocco concorsi pubblici produttivi e artefice del primo pareggio di bilancio anticipato di 3 anni nel 2011 cioè per 2013 e 2014) ...complimenti bella coppia e hanno il coraggio di fare come i ladri di Pisa....litigano di giorno e rubano insieme di notte...

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.10.13 12:15| 
 |
Rispondi al commento

Societa' LIQUIDA

E' come il calcio, fino a che Agnelli pagava di piu' vinceva la Juventus.
Poi il Berlusca pagava meglio e vinceva il Milan.

E cosi' via....

Cosi' (quasi) tutto il resto...
Difficile rientrare dopo il punto di non ritorno.


Fabrizio Salvini 16.10.13 12:11| 
 |
Rispondi al commento

Va a cagare, Grillo. E vacci tu e tutti i tuoi pupazzetti che hai a Roma e quelli che hai quì, uno più cretino dell'altro.
Tu non sei nemmeno un pelo che Fazio ha nel nel culo e finalmente hai fatto capire alla gente che tra te e Brunetta non passa differenza.

pi.erre. 16.10.13 12:08| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

MONSANTO VERRA' PREMIATA CON IL NOBEL PER L'AGRICOLTURA OGM. IMPEDIAMO QUESTA FOLLIA

In un contesto in cui lo sfruttamento della terra, l’uso di pesticidi che contribuiscono alla moria delle api e la contaminazione degli alimenti rendono una scommessa quotidiana capire ciò che abbiamo nel piatto, sembra un paradosso che una delle aziende che detiene il monopolio del settore alimentare e che ha messo in ginocchio i piccoli agricoltori di coltivazioni biologiche riceva un riconoscimento a livello mondiale.

Eppure, in quasi totale silenzio, in questi giorni sarà conferito alla Monsanto un riconoscimento molto importante: il World Food Prize, il Nobel del cibo istituito nel 1986 dall’agronomo e ambientalista statunitense Norman Borlaug.

No, non è uno scherzo. Lo scorso giugno sono stati resi noti i nomi dei vincitori del premio, tre biologi, tra cui Robert Fraley, conosciuto ai più per essere il biotecnologo dell’azienda Monsanto.

Non solo, sembra che Fraley dovrà condividere i 250mila dollari di premio con altri due colleghi biotecnologi, tra cui Mary-Dell Chilton, che opera presso la società biotech Syngenta.

Tratto da: ecplanet.com

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.10.13 12:08| 
 |
Rispondi al commento

Chi dice che Fazio fa guadagnare tanto alla Rai?

Il Tg3 batte il suo programma, e perfino l'Annunziata non gli è da meno.
Ma nessuno di loro va oltre l'otto percento di share.

Ogni rete ha la sua fascia di telespettatori e si muove poco dalle medie, chiunque ci sia.

Ma Fazio è strapagato per fare la spalla della Litizzetto e dei politici del Pd.

Si guadagna il pane (con farina di diamanti) soltanto le rare volte in cui viene ospitato (per legge e non per suo volere) un avversario.

In quei casi gli tocca litigare, poverino, e perfino "lavorare".

Altrimenti si infila il sorrisetto da ebetino e inserisce il pilota automatico.

Gian Paolo 16.10.13 12:07| 
 |
Rispondi al commento

Con copia incolla dal post. di Beppe....:...."Fazio di che parla? Quali guadagni si attribuisce? La RAI è tecnicamente fallita, nel 2012 ha perso 245,7 milioni di euro e le previsioni per il 2013 sono di una perdita superiore a 400 milioni. Gubitosi e la Tarantola dove trovano i soldi da dare a Fazio?".....
Beppe dice che quello che sostiene fazio..non è dimostrabile.

Eposmail ,. Commentatore certificato 16.10.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ha media sette ancora il33% del programma di Fazio? Se la risposta e' no, allora e' tutto chiaro.
Berlusconi manda Brunetta a bacchettare Fazio, e lo fa. Mandando allo stesso tempo ad altri conduttori , dove media 7 à de gli interessi. Il messaggio repressivo. E' chiaro che al pregiudicato interessano i quattrini. Se io portassi
10 M netti al mio datore di lavoro vi garantisco che non lavorerei per 3mila EU. al mese . Beppe questo lo sa , e si e' fatto pagare , ed e' giusto. Voi attaccando Fazio non avete fatto altro che fare il gioco del Berlusconi. Quindi prima di bastonare dovete sapete chi bastonate ed il perche'.Tenendo conto che Fazio e' stato l'unico che durante la campagna elettorale ha parlato obiettivamente del movimento. Andatevi a rivedere ii programmi.

luigi di pietro, Montreal Commentatore certificato 16.10.13 12:06| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

1. ASPENIO LETTA HA FATTO IL SUO BRAVO COMPITINO COL FIDO SACCOMANNI, E ADESSO SPERA DI GALLEGGIARE FINO AL 2015. LA LEGGE DI STABILITÀ IMPOSTA DALL’EUROPA PROMETTE (TENETEVI FORTE) UN CALO DELLA PRESSIONE FISCALE DI 1% NEL TRIENNIO
2. SE NE SIETE CAPACI, TROVATE SUI GIORNALONI QUALI SONO LE PREVISIONI DI CRESCITA DEL PIL FORMULATE DAL GOVERNINO DI LARGHE ATTESE. TROVERETE SOLO MANCE DI FACCIATA A IMPRESE E DIPENDENTI E SOLITE MARCHETTE A BANCHE E ASSICURAZIONI
3. LA GRANDE PARACULATA DEMOCRISTIANA È STATA LA “FUGA DI NOTIZIE” DELLA VIGILIA SU PRESUNTI TAGLI MILIARDARI ALLA SANITÀ, CHE POI INVECE SONO EROICAMENTE RIENTRATI
4. MENTRE KAKY ELKANN “RIUNISCE I BIG DEI MEDIA IN RCS" LA QUOTA DI MERCATO FIAT IN EUROPA CALA AL 5,5% DAL 6% DELL’ANNO SCORSO. A FARE LE AUTO NON SEMBRA ESSERE TROPPO CAPACE, MA SUI GIORNALI MAGARI CI STUPIRÀ CON GLI EFFETTI SPECIALI

dagospia

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.10.13 12:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Concetti come "E' UNO SPROPOSITO, SPECIE IN TEMPI DI CRISI" lo capisco ma purtroppo il mercato non funziona così, le persone vanno pagate proporzionatamente a quello che fanno incassare. Se Fazio fa incassare più di quello che costa il canone non c'entra nulla.
Trovo molto più odioso la miriade di parassiti a 2000-3000 euro al mese (più benefit) che infestano non solo la RAI ma mooolti ministeri (ne so qualcosa).

Patrick D. Commentatore certificato 16.10.13 11:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.(il comandante mi perdonerà)

@ enricoletta

https://www.youtube.com/watch?v=BqlJwMFtMCs

paoloest21 16.10.13 11:52| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che Fazio prende tanti soldi come altri privilegiati e' cosa nota e certamente non è ' accettabile , ma preferirei che Grillo e i parlamentari M5S prendessero posizioni e azioni chiare e decise sulla UE e una uscita da questa mostruosità che ci hanno costruito intorno con la partecipazione attiva della classe politica. Se non andiamo alla fonte delle nostre sciagure facciamo solo demagogia.

EnricoDe Angelis 16.10.13 11:51| 
 |
Rispondi al commento

Ho una semplice domanda. E' possibile sapere quanto fa incassare dalla pubblicità alla rai il programma di fazio? intendo dire il solo programma di fazio. perchè riportare i dati dell'intera rai, riguardo agli incassi pubblicitari, per giustificare gli attacchi a fazio mi sembra una cretinata. il programma di fazio non deve sostenere l'intero budget annuale pubblicitario della rai. Non si può confutare la dichiarazione di una persona spostando il discorso su un altro piani. vorrei sapere se gli incassi pubblicitari di "che tempo che fa" consentono alla rai di mandare in onda il programma a costo zero. E' possibile per voi darmi una risposta? altrimenti queste polemiche sono semplicemente fuffa.

pedratscher christian 16.10.13 11:49| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Vanno dette alcune cose:
1)La rai è principalmente servizio pubblico e meno commerciale ergo ok investire se il ricavo è maggiore ma non sono etiche esagerazioni in particolare quando di mezzo c'è uno che non è super partes (Proprio per quanto detto).
Nessun divieto a Fazio ma maggiore morigeratezza.
2)Se Fazio viene assunto a 5.4 e permette allaazienda di introitare 10.4 ben venga!Ma questo significa Keynes!Come mai la stessa regola non vale per la creazione di nuovi parchi naturali(turismo) e assunzioni di naturalisti, per ristrutturare il preesistente magari acquedotti (assumendo chimici e emancipandoci dalle costosissime bottigliette d'acqua), di magistrati da assumere (per farli lavorare di notte a turni come in USA),di geologi per risparmiare su alluvioni e disastri idrogeologici 10000 volte più costosi? NO LA REGOLA E' GIUSTA MA LA APPLICANO SOLO PER FABIO FAZIO. E il "merito" di questo scandalo è di Brunetta (blocco concorsi pubblici produttivi e artefice del primo pareggio di bilancio anticipato di 3 anni nel 2011cioè per 2013 e 2014) ...complimenti bella coppia e hanno il coraggio di fare come i ladri di Pisa....litigano di giorno e rubano insieme di notte...

Marco Giannini 16.10.13 11:48| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

http://images2.corriereobjects.it/methode_image/2013/10/16/Economia/Foto%20Economia%20-%20Trattate/14403755-kjeE--401x175@Corriere-Web-Sezioni.jpg?v=201310161117


comprategli una giacchina , essù...

vedrò , vedrò che posso fare

paoloest21 16.10.13 11:47| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

La RAI deve essere privatizzata SUBITO!
Almeno non avremo più la sgradevole sensazione di pagare lo stipendio a una pletora di servi e lecchini del PD.
Lasciamo un solo canale pubblico, libero dai partiti che faccia sana informazione e che divulghi la cultura italiana nel mondo ( no le trasmissioni urlate, le ballerine col culo di fuori o l'Isola dei famosi).

diego r., Roma Commentatore certificato 16.10.13 11:45| 
 |
Rispondi al commento

Missione compiuta ! Brunetta e Berlusconi in festa, saltato fazio, saltato Crozza guarderanno tutti mediaset. Altri buchi in rai togliendo i personaggi più redditizi . Meraviglioso. Tra una cosa e l'altra Berlusconi a M5s deve proprio fare un monumento !!

alberto 16.10.13 11:43| 
 |
Rispondi al commento

letta disse: se proprio non volete votare pd votate almeno pdl, ma mai 5 stelle.
il piddino per sua natuta fa schifo.

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 16.10.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

L'indecenza dei parassiti non ha limiti.
L'indignazione non basta, non scalfisce la loro immoralità, devono essere mandati a casa ma prima devono restituire l'eccedenza (il malloppo)

marco turco 16.10.13 11:38| 
 |
Rispondi al commento

fazio-so , go home
movimento 5 stelle forever

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 16.10.13 11:36| 
 |
Rispondi al commento

Mi permetto di fare una proposta semplice semplice. Che tempo che fa dobbiamo vederlo tutti e in occasione di ogni stop pubblicitario prendere nota attenta dei prodotti e delle aziende che fanno gli spot. Poi appendere il foglio sul frigorifero.
Il giorno dopo disdire il contratto con la compagnia telefonica xy, indicando nella lettera "non mi interessa contribuire allo stipendio di fazio che voi pubblicizzate" e poi divertirsi al supermercato "quella bibita non la compro, ne compro una di altra marca".
Ce l'avete le palle per fare una cosa del genere?

OSLA FANOC, ROMA Commentatore certificato 16.10.13 11:34| 
 |
Rispondi al commento

IL FATTO QUOTIDIANI: se lo conosci lo SCANZI
anche il fatto e' un giornale di regime....solo che non gli piece sentirselo dire

Ottaviano Augusto Commentatore certificato 16.10.13 11:33| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

censurato:
---------------
Massimo Pietroni 20 ore fa

Prima contro l'abolizione del reato di clandestinità, ora a rimorchio di Brunetta. E vabbè, la strategia è chiara, Grillovogliono farsi una scorpacciata di voti ex PDconlaL.
Buon appetito a voi, se avete lo stomaco...
-----------------

duracensura 16.10.13 11:32| 
 
  • Currently 3/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione


o.t.

@eletti m5s

preparate et pubblicate una contromanovra realizzabile immediately et datele ampio risalto.

facciamo vergognare un pochetto il pisano!

sarà fatica sprecata, vergogna est un vocabolo poco conosciuto da quelle parti,... comunque vedrò...

paoloest21 16.10.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento

Fazio ha sempre "lavorato" per il pd.
Come poteva fare carriera così velocemente un uomo "modesto" all'interno della rai ?
Facendo il portaborse

Luciano T., Cave Commentatore certificato 16.10.13 11:30| 
 |
Rispondi al commento

BUONGIORNO STELLE!!!!

Sto seguendo quello che succede in senato e devo dire che ..non c'e' niente da fare, i nostri hanno una marcia in piu'...
onesta', coerenza, parlare chiaro!!!!

W M5S sempre!!


2013 - Societa' liquida

Democrazie oltre il punto di non ritorno.
Rivolte\rivoluzioni come nel passato assai improbabili.

Solo se M5S si quota in borsa ed ottiene piu' soldi delle lobbies puo' sperare, pagando di piu' i legislatori del momento, di ottenere qualche cambiamento.

Altrimenti e' solo un gran mal di testa...
Sia pure digitalizzato.

Fabrizio Salvini 16.10.13 11:27| 
 |
Rispondi al commento

100 euro all'anno nelle buste paga dei lavoratori
...cosi' riprendono i consumi ?..cosi' si rida'fiducia ad artigiani,commercianti,esercenti ?
...MA NON CI SARANNO NEANCHE QUEI 100,qui sta l'inganno dello stramaledetto e bugiardo Governo-Inciucio...sempre che l'inflazione regga ai bassi livelli attuali ( tra lo 0,9 e l'1,1%) un salario-reddito di 20.000 euro lordi all'anno,1200 euro al mese,verra' decurtato di 200 EURO in un anno,altro che piu'soldi in busta paga !!!..e che fine ha fatto l'aumento della tassazione sui depositi e rendite titoli in banca,l'unica misura che applicata a depositi di un certo livello poteva avere un minimo di segno d'equita'...
La crisi LA STANNO FACENDO PAGARE SEMPRE AI SOLITI,gente come Fazio,a quei livelli di ricchezza,neanche si e'accorta che c'e'la crisi..
CI VOGLIAMO SVEGLIARE E SCENDERE IN PIAZZA INVECE DI ABBAIARE E MUGUGNARE ?...io da iscritto 5 S ci saro'con tantissimi altri il 18 e 19 ottobre a Roma...gli altri del BLOG dove saranno...PER CASO QUI A SPARAR COMMENTI ?????????????????????????

f.g-torino.

franco graziani 16.10.13 11:25| 
 |
Rispondi al commento

o.t.

@enricoletta

furbetto... vedrò , vedrò, che posso fare...

""Meno tasse? Case sfitte, arriva la stangata""

""Si sa, in Italia quando le tasse cambiano nome, le sorprese negative non mancano. L'Imu si trasforma in Trise, e l'inganno c'è. ""

""ROMA (WSI) - Con la Trise, la tassa rifiuti e servizi che farà il suo esordio il prossimo anno, l’Imu sulla prima casa uscita dalla finestra rientra dalla porta in forma di Tasi, la componente sui servizi comunali indivisibili della nuova imposta varata con la legge di stabilità.

In base al testo entrato al Consiglio dei ministri porterà con se anche una stangata sulle seconde case sfitte, che torneranno a fare reddito ai fini Irpef anche se in misura dimezzata rispetto ai tempi dell’Ici.

Mentre la componente rifiuti, Tari nel nuovo vocabolario fiscale, sarà più o meno uguale a quest’anno, la Tasi è infatti una novità assoluta e finirà per rimpiazzare almeno un terzo dell’Imu che la manovra abroga definitivamente sulle prima case per il prossimo anno. """

segue qui

http://www.wallstreetitalia.com/article/1633851/immobiliare/meno-tasse-case-sfitte-arriva-la-stangata.aspx

paoloest21 16.10.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento

Non starò a dire che quel che conta è la differenza tra quanto spende la rai per un programma e quanto ne ricava, perché lo sanno anche i bambini. Non starò a dire che la rai non dovrebbe nemmeno far ragionamenti di questo tipo, almeno in una società non liberista. Ma mi permetto di dire che essere zerbini di Brunetta è brutto, ma brutto tanto. La protesta, se fondata, va bene, ma i tempi contano in queste cose.
Ho digerito gli attacchi a Report, e quelli a tutti tranne "noi" che siamo gli unici che meritano di vivere, ho digerito molto ma adesso comincio ad essere un po' nauseato (l'indigestione fa di questi effetti). Dopo il disgustoso post contro chi aveva proposto e votato l'abolizione del reato di clandestinità, con la molto disgustosa uscita sul "prefisso telefonico" ho comunque deciso di continuare a votare m5s in quanto "il meno peggio", e già questo... ma adesso comincio a guardarmi in giro. "Ne di destra ne di sinistra"? concetto già di per sè discutibile, ora direi decisamente falso: di destra e punto.
Le persone del m5s continuano a darmi fiducia, ma il dinamico duo le sta distruggendo, la mia opinione è che o il m5s si svincola dai due guru o sparirà in poco tempo.
P.S. volete andare a Sanremo? Fate pure, non ho mai visto quel programma, e mi perderò l'ennesima figuraccia.
P.P.S. la "distruzione" della rai fa ancora parte del "Piano di rinascita democratica", ma io non voglio aiutare la p2.

Giancarlo Fontana Commentatore certificato 16.10.13 11:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A quando un bell'attacco alla retribuzione della Gabanelli che ha osato dire che lo stipendio di cittadinanza è una bufala pazzesca ? Bisogna aspettare il "lancio" dell'alleato Brunetta ? Grillo quando pubblicherà quanto ha preso a Sanremo per un semplice sketch (non per la gestione e progettazione totale di un programma) , magari rivalutato al valore di oggi ?

alberto 16.10.13 11:21| 
 |
Rispondi al commento

grandissimaaa la nostra senatrice ora!!!e gli altri parlamentari si arrabbiano perchè lei dice le cose come stanno!!!!siam tutti con lei!!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 16.10.13 11:18| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ORA CHE MI SONO CALMATO, CONTINUANDO IL PRECEDENTE COMMENTO SULL'INFAMIA DEL "COORDINAMENTO" DEL FUNERALE DEL'ASSASSINO DELLE ARDEATINE, VORREI SEGNALARE AI MIEI RAPPRESENTANTI M5S, CHE "IL FATTO NON É CASUALE" ED É DA UNA PARTE UN BENE PERCHÉ SMASCHERA PLATEALMENTE CONFERMANDO LA MIA IPOTESI, CONFERMATA DALL'AVER INDETTO UN BANDO MOLTO ONEROSO PER GLI ITALIOTI E LO STATO ESPRESSIONE GEOGRAFICA! IL MARCIUME NEONAZISTA CHE VIENE "SCIENTIFICAMENTE" "SELEZIONATO" FRA LE "FORZE DELL'ORDINE" ORMAI HA GETTATO LA MASCHERA, SOPRATUTTO CON QUELLO CHE É ACCADUTO IN QUESTI GIORNI! L'OPPOSIZIONE ALLO SPRECO PER QUESTI "FINTI BANDI" DA DOVE VERRANNO ASSUNTI "GLI AMICI DEGLI AMICI" POSSIBILMENTE DI FERMA ESTRAZIONE FASCISTA É ORAMAI LAMPANTE! DOVETE FERMARE LO SPRECO MA ANCOR DI PIÚ L'INCANCRENIMENTO FASCISTA, CHE INFETTA VOLUTAMENTE, SCIENTIFICAMENTE, METODOLOGICAMENTE TUTTE LE FORZE DELL'ORDINE ITALIOTE! DOVETE OPPORVI DOBBIAMO OPPORCI A QUESTO ENNESIMA MANIPOLAZIONE DELLE "FORZE DELL'ORDINE", CON IL SOLO AVANZAMENTO PER GRADUATORIE CHE DOVREBBE GARANTITE AGLI ITALIOTI UN BRICIOLO DI EQUITÁ "POLITICA! É DAVVERO INTOLLERABILE UNA COSÍ ALTA PERCENTUALE DI PRESENZE NEONAZISTE FRA LE FORZE DELL'ORDINE ITALIOTE ORA BASTA! FERMIAMO LO SCEMPIO A 360 GRADI CHE SI PERPETUA E COMPIE A TUTTI I LIVELLI IN QUESTA UMANAMENTE DISGRAZIATA ESPRESSIONE GEOGRAFICA? FUORI I NAZISTI DALLE "FORZE DELL'ORDINE" E W IL MOVIMENTO 5 STELLE (LORO NON SI ARRENDERANNO MAI, NOI NEPPURE)

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 16.10.13 11:17| 
 |
Rispondi al commento

http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=jCus1-4LTT8#t=6
Non stringe le mani solo ai pddini

Egidio Rimoli 16.10.13 11:15| 
 |
Rispondi al commento

Mi chiedo solo una cosa. Perché nessuno propone più con forza, neanche il M5S, la privatizzazione della rai, magari cedendola a qualche grande network internazionale, con conseguente abolizione del canone e del controllo partitocratico sui media?
Peraltro per alcuni aspetti potrebbe essere un network appetibile, con le sue frequenze, con un suo brand consolidato e con un avviamento commerciale di grande valore.
Perchè si continua invece a voler tenere in piedi un carrozzone di Stato irriformabile, cloaca di raccomandati e servi di partito?
Per fare servizio pubblico non è necessario che esista una tv di Stato. Basterebbero regole che imponesse a tutti i network privati di riservare a finalità pubbliche parte della loro programmazione.
Aboliamo la Rai di Stato!!! Aboliamo il canone!!!
Imponiamo a tutti i network regole di pluralismo, non solo in campagna elettorale!!!
Basta con la battaglia di retroguardia in difesa del servizio pubblico, che non significa mantenere in vita una tv di proprietà pubblica sul groppone dei cittadini, ma nelle mani dei partiti!!!
E a gennaio si ripaga il canone...


Fiero di non aver pagato MAI il canone!

giuseppe Amato, Palma di montechiaro Commentatore certificato 16.10.13 11:11| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

A Sua Eccelenza Giorgio Napolitano Presidente della Repubblica Italiana
A quando la proposta motivata del Presidente del consiglio (ENRICO LETTA) per la revoca del Titolo di Cavaliere a SILVIO BERLUSCONI CONDANNATO PER FRODE FISCALE
Il regolamento per l’assegnazione dell’onorificenza recita così:
“Salve le disposizioni della legge penale, incorre nella perdita dell'onorificenza l'insignito (IL CAVALIERE) che se ne renda indegno. La revoca è pronunciata con Decreto del Presidente della Repubblica, su proposta motivata del Presidente del Consiglio dei Ministri, sentito il Consiglio dell'Ordine.”
Parla di cose scomode, anche, l’art. 54 della Costituzione: fedeltà, disciplina, onore. Concetti di cui sembra smarrito il senso.
Infatti La COSTITUZIONE all’art 54 recita così:
“Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi.
I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge”.
È una SUA prerogativa e gli Italiani si aspettano da ELLA CHE RAPPRESENTA TUTTI GLI ITALIANI ed è GARANTE della COSTITUZIONE la revoca e l’allontanamento delle persone indegne dai luoghi deputati a rappresentare la Nazione
Osvaldo Chiarelli M5S Firenze

osvaldo chiarelli, firenze Commentatore certificato 16.10.13 11:09| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dice Carlo Sibilia sul suo facebook:Oggi, nel provvedimento per far slittare l’IMU, si fa un regalo di 97 miliardi di euro alle concessionarie delle slot machine.
In aula, invece dei sottosegretari, dovrebbero esserci Letta e Alfano che prendono i soldi da questi signori attraverso la fondazione privata, il think tank VEDRÒ.
Naturalmente non ci metteranno mai la faccia. Per quello ci sono i burattini inconsapevoli che sostengono il governo. Loro mettono le dita sui bottini (a parte rarissime eccezioni).
Questo emendamento ha anche un altro effetto devastante. Quello di distruggere la fiducia dei cittadini nelle forze dell’ordine.
Infatti il Comandante del Nucleo Antifrode, Umberto Rapetto, invece di essere osannato come eroe nazionale, è stato rimosso dal suo incarico ed ha rassegnato le dimissioni dalla Guardia di Finanza.
Questo governo ha mortificato e continua a mortificare il genio e l’onestà di tutti gli italiani

eleonora . Commentatore certificato 16.10.13 11:09| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

e peggio ancora di fazio..crozza!!!!gente misera,misera,misera!!!ma fa ridere alcuni e la sfangano così!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 16.10.13 11:07| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

è una vergogna che questo depredatore dei soldi pubblici si presenti ancora in tv con quel sorrisino da furbetto al solo scopo di far pubblicizzare libri e film ad amici degli amici....(non è che anche da queste presentazioni si mette altro liquido in tasca???.....)

gianni t., bari Commentatore certificato 16.10.13 11:04| 
 |
Rispondi al commento

Effetti della manovra Letta.

"C’era una volta una rana che saltellava tranquillamente qua e là; un giorno la acchiapparono e decisero di bollirla in un pentolone, ma, appena la immersero nell’acqua bollente, la rana per istinto saltò fuori e riuscì a scappare, salvandosi con qualche scottatura.

Dopo alcuni anni delle persone gentili la trovarono nuovamente tranquilla a gracidare, ormai guarita dalle scottature, tanto da aver dimenticato quel brutto giorno, e le proposero di farsi un bel bagno rilassante in un pentolone.

La rana accettò: l’acqua era tiepida, era gradevole; lentamente iniziava a scaldarsi e alla rana piaceva quel bagno caldo rilassante; la temperatura saliva ancora e la rana stava beatamente lì dentro, senza più percepire che si riscaldava ancora, si abituava al calore piano piano, si rilassava e si addormentò.

Alla fine la temperatura salì così tanto che la rana morì bollita senza nemmeno accorgersene."

eleonora . Commentatore certificato 16.10.13 11:02| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

NonsoloFazio

Mi dicono che Corradino Mineo, che fa la spola fra giornalismo e politica, sia attualmente in aspettativa Rai a 350.000 euretti l'anno.

Ma ci devo credere? Quando un dipendente Rai viene eletto Senatore continua a percepire lo stipendio dall'azienda?

Mi sembra una bufala, anche se oramai la casta ci ha abituato a tutto.

Qualcuno ne sa qualcosa?

dubbioso 16.10.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento

st'imbecille che gioca a fare il comunistello con 1,8 milioni di euro all'anno!

Gianluca P., Latina Commentatore certificato 16.10.13 11:01| 
 |
Rispondi al commento

Lo schifo che stiamo provando adesso ha raggiunto un massimo storico, mai si era visto tanto marciume!!e l'ipocrisia di ancora tante, troppe persone è solo il risultato del piano perfetto messo in atto tanto tempo fa in una galassia neanche tanto lontana...ora sta a noi, dobbiamo prendere in mano il nostro futuro e reagire!per quanto mi riguarda io non ho idoli o eroi! ma Beppe e non solo lui, persone che hanno dato qualcosa al mondo senza chiedere nulla in cambio, su tutto la verità il regalo più grande che uno possa ricevere assieme alla libertà, meritano rispetto, ma non da quei pupi che stanno in tv o nei giornali, loro mai capiranno cosa vuol dire prendere 200 euro insegnando musica al cepu, o 400 euro di pensione al mese!!!Ma da noi le persone comuni quelle che vivono il mondo e la vita normalmente!!quindi almeno da parte mia grazie!! e Vergognatevi, voi finti moralisti che coi soldi dei contribuenti prendete milioni all'anno e nello sfarzo delle vostre vite ridete di noi!!!Vergognatevi!!!

Marco U., Cagliari Commentatore certificato 16.10.13 11:00| 
 |
Rispondi al commento

Le cene del potere


La sera del 20 settembre cena a casa Scalfari (padrone di Repubblica), presenti Napolitano, Letta, Draghi.

Qualche giorno dopo ad Harward, Draghi ribadisce: l’euro è irreversibile.

Ezio Mauro (direttore Repubblica): dalla crisi si esce con più Europa.

Napolitano esce dalla finzione superpartes e attacca direttamente il M5S “se ne fregano dei problemi del paese”.

A Letta nel frattempo le decisioni operative per la manovra di lacrime e sangue della legge di stabilità (voci di ulteriori 3,5 miliardi di euro di tagli alla sanità…)

La cena non è un fatto eclatante o sorprendente. E’ solo un esempio della fitta integrazione del potere della Troika (BCE – UE – FMI) . Letta ha nominato Cottarelli come commissario alla spending review. Cottarelli è l’uomo del FMI. In pratica una specie di autocommissariamento targato troika.

Nel giorni scorsi Europa Quotidiano, think tank democratico s’interrogava sui Cinque Stelle: “Girano a vuoto ma non calano, il mistero dei cinque stelle spiegato dai sondaggisti“.

I movimenti anti €uropa preoccupano gli illuminati(*) della troika.

La trasmissione Report della Gabanelli, cui l’antiberlusconismo e le inchieste anticasta (spesso a senso unico) hanno dato una patente di credibilità nei movimenti alternativi al punto da risultare, ahimè, come prima “scelta” a quella enorme puttanata delle quirinarie del m5s, forza la mano con una trasmissione piena di luoghi comuni e vere e proprie sciocchezze proeuro.

Monito di Napolitano contro chi semina odio in rete.

Il lavorìo è insistente e continuo. Diretto e ai fianchi. Scoperto e subliminale. Mette in guardia (forma) l’opinione pubblica contro i pericoli della xenofobia e del populismo, del fascismo/neonazismo/nazionalismo.

Va da sè che chiunque si ponga come voce critica all’€urismo rientra nelle succitate categorie.

Stanno ponendo le basi per l’introduzione del reato di lesa €uropitudine. Non ci credete? staremo e a vedere, se non crolleranno prima.

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.10.13 10:58| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Una volta di più viene confermata l'ipotesi che Lei non è adatto a governare nè ad esprimere forze politiche adatte al Paese. Lei non è dotato della freddezza, della razionalità e dell'onesta necessarie. Il rancore versdo Fazio ne è la prova. Fazio fa una buona trasmissione con notevole seguito e che per la Rai è un'entrata economica. E' educato, corretto e civile, al contrario di Lei che deve urlare e insultare per farsi sentire. Ella ha fatto un bel po' di soldi lavorando in RAI, quando la RAI era in mano ai socialisti ed i testi Le erano scritti da Serra e Ricci sicuramente NON di destra. Allora non aveva scrupoli riguardo al servizio pubblico RAI. Poi ha sputato nel piatto in cui mangiava e "quelli" l'hanno buttata fuori. E lei cova rancore. Se ne vada, lasci la politica, si goda i suoi soldi e ci lasci vivere in pace.

Bruno C. Commentatore certificato 16.10.13 10:54| 
 
  • Currently 2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

"""TFR IN PIU’ RATE: In due tranche sopra i 50mila euro - Un altra misura per gli statali riguarderebbe la rateizzazione del Tfr (il trattamento di fine rapporto, vale a dire la liquidazione), che verrebbe corrisposto non in un’unica soluzione ma in due tranche se supera i 50 mila euro. È la revisione di una regola già applicata solo alle liquidazioni che superano i 90 mila euro"""

fra un po' lo toglieranno proprio, et meno male che c'era una luce in fondo al tunnel...


http://www.corriere.it/foto-gallery/economia/13_ottobre_16/manovra-10-punti-a11c8538-3623-11e3-b4e4-e4dfbe302858.shtml#6

paoloest21 16.10.13 10:48| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

""Ndrangheta, sciolto il Comune di Sedriano. E’ il primo caso in Lombardia

Il provvedimento firmato dal ministro Alfano. Il sindaco Pdl Alfredo Celeste è accusato di corruzione aggravata. Legami con presunti 'ndranghetisti trapiantati al Nord erano emersi nell'inchiesta che ha portato in carcere per voto di scambio l'assessore regionale Zambetti, ma non si è mai dimesso""

paoloest21 16.10.13 10:45| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

http://webtv.senato.it/3861

http://webtv.camera.it/home


scegliete voi,i nostri ragazzi stanno battagliando alla grande!!in senato poi è guerra!!!M5S senza se e senza ma!!!

Luca M., Rho Commentatore certificato 16.10.13 10:44| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dall'inizio dell'anno sulle coste del nostro Paese sono sbarcati 35.085 immigrati secondo i dati comunicati dal dipartimento Immigrazione del ministero dell'Interno. Tra questi circa 24mila persone, cioè il 73% del totale, sono "legittimate ad essere protette". Sempre secondo i dati del Viminale, tra gli immigrati ci sono 9.805 siriani, 8.843 eritrei, 3.140 somali, 879 afghani e 1.058 del Mali, oltre a egiziani e libici.

bene!! tutti con carta di soggiorno, social card, bonus vari, sala parto a disposizione e ai ciula italiani le tasse!!!

Romano Selva Commentatore certificato 16.10.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Siete contenti?

Dai che per chi ha ancora uno stipendio, si troverà in busta paga, niente niente dai 6 agli 8 euro in più al mese. Roba da nababbi ...

Comunque nel frattempo hanno inventato la nuova TRISE e aumentato l'IVA.

Domanda.
Ma, ci prendono per il culo? Si, vero?

Mindorsar 16.10.13 10:43| 
 |
Rispondi al commento

Passiamo ad altro,per favore ?..che ai disoccupati,precari,cassintegrati,esodati
lavoratori a 1000 euro al mese,interessa cosa sta ( NON )facendo per loro lo stramaledetto governo ALFETTA,con la L.di Stabilita'..che a Fazio lo lasciano tranquillo e beato !

f.g-torino.

franco graziani 16.10.13 10:41| 
 |
Rispondi al commento

E del signor floris, amico e collega di fazio, che dire? Anche lui e' un dipendente-stuoino del pd, anche lui si sceglie gli ospiti a seconda della convenienza di partito, anche lui prende uno stipendio scandaloso. Cacciatelo. Non pagate il canone. Ribellatevi.

Luisa. Colli, Genova Commentatore certificato 16.10.13 10:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

o.t.

buondi.

""Saltano i tagli alla Sanità e l’aumento dell’aliquota sulle rendite finanziarie, entrano la rivalutazione delle partecipazioni delle banche al capitale di Bankitalia e una misura strutturale per favorire il rientro dei capitali illecitamente detenuti all’estero. Due misure, queste ultime, alle quali il governo ha preferito non attribuire il gettito atteso, e che a tutti gli effetti diventano il futuro tesoretto con il quale finanziare la crescita. """

""Altra novità è il ritorno dell’Irpef sui redditi fondiari dei terreni e fabbricati non locati, in misura del 50%. "


!!!!alle quali il governo ha preferito non attribuire il gettito atteso!!!!


è una barzel-letta!!!

:)

sono incapaci et in malafede...

paoloest21 16.10.13 10:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Ma fazio sa o non sa cosa e' un bilancio aziendale ? Lui copre il suo stipendio con la pubblicità'? Il suo programma e' in attivo? È chi se ne frega se poi l'azienda nel suo complesso ha buchi grossi come un oceano! Gli utili di qualsivoglia cosa fatta dalla Rai non dovrebbero finire a coprire i buchi, a ridare i soldi allo stato e quindi a noi cittadini non a far arricchire in maniera smisurata il sig fazio. Il sig non è d'accordo? Vada a lavorare nel privato e si faccia coprire di soldi e nessuno dirà niente ma finché è in Rai la musica dovrebbe cambiare. Detto questo per la Rai io vedo una sola strada. TENERE UN CANALE DI SERVIZIO E VENDERE IL RESTO. Bisognerebbe comportarsi come con le caserme abbandonate. La rAi, Alitalia, ministeri sono zeppi di personale per decenni di clientelismo romano. Passare davanti alla Rai o alla sede dell Alitalia fa rabbrividire al solo pensare che per ogni finestra esistono almeno 4 dipendenti. La Rai ha più dipendenti del CNN! Non è' accettabile

No ai rimborsi 16.10.13 10:34| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Un italiano su otto non ha i soldi per mangiare e il governo estende la social card agli extracomunitari con la carta di soggiorno. Non è ancora ufficiale ma la notizia è anticipata da vari siti, tra i quali www.stranieriinitalia.it, secondo il quale la Legge di stabilità prevede un’estensione della social card, che finora era destinata solo ai residenti italiani. «La social card potrà finire anche nelle tasche degli immigrati, purché abbiano già carta di soggiorno - scrive il sito dedicato agli stranieri nel nostro Paese -. Per l’ufficialità bisognerà attendere il testo definitivo, ma intanto è questo che si legge nelle ultime bozze della Legge».

Romano Selva Commentatore certificato 16.10.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Logica delle lobbies...

Bill Gates attorno al 1998 sconfigge Bill Clinton
per Antitrust vs Microsoft.

Dopo Copyright e Patriot Act solo confermano che
Bill Gates & Friends dominano il West.

Solo diventando piu' ricchi e potenti di loro si
puo' influire su politica ed ottenere qualche cambiamento.

Quindi partire dalle borse sperando che la gente capisca e compri le azioni....per ottenere leggi migliori.

Altrimenti decadenza e successo dei paesi meno esposti alle lobbies, per ora i BRIC.

Fabrizio Salvini 16.10.13 10:30| 
 |
Rispondi al commento

Bravo Grillo !
Fazio : di peggio non ce n'è !
Boldrini : peggio di Fazio !
Napolitano : aveva votato a favore dell'invasione dell'Ungheria con i carri armati. Perchè non si fà vedere da quelle parti che glielo spiegano !Perchè quando si scrive di Grillo è sempre in dicato come l'ex comico e Napolitano non è mai indicato l'ex comunista o l'ex favorevole all'uso dei carri armati ?

Nicola Quenti 16.10.13 10:29| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 3)
 |
Rispondi al commento

Alfano, dopo un vertice a Palazzo Chigi, ha annunciato la missione militare umanitaria per risolvere il problema degli sbarchi nel Mediterraneo.

Il piano si chiama “Mare nostrum” e sarà realizzato in collaborazione con la Marina militare, che fornirà alcuni mezzi, anche aerei, per pattugliare il triangolo tra Malta, le coste libiche e la Sicilia.

Per “Mare nostrum” fonti di stampa hanno previsto un onere finanziario di circa 4 milioni di euro al mese ma, conti alla mano, la spesa potrebbe essere più che doppia.


Alla fine quella più felice di tutti è lei: il ministro Kyenge. In fondo la missione “Mare nostrum” è in buona parte una sua idea. Un ponte umanitario a spese degli italiani. Così le misure decise dal governo sono «un’ottima partenza». Appunto, partenza, sostiene il ministro dell’Integrazione a margine dell’inaugurazione dell’anno scolastico all’Istituto Daniele Manin di Roma. E di arrivi ve ne saranno sempre di più se ora ad aspettarli a braccia aperte ci sono i “traghetti” della Marina.
Ma lei è soddisfatta. E non lo nasconde: «Sono state condivise anche dal mio ministero e credo sia una cosa positiva che finalmente si sia posto l’accento sulle politiche di immigrazione». Un segnale, quello dell’iniziativa italiana, che servirà, secondo Kyenge, a far riflettere il prossimo Consiglio europeo sul tema dell’immigrazione, degli sbarchi, dell’asilo.
Ma il ministro si è già portata avanti, in attesa di cancellare la Bossi-Fini e introdurre lo Ius Soli. Ha messo di fatto le mani avanti sulle pensioni Inps. In che senso? Vuole cambiare gli accordi di reciprocità. Lo ha detto a “serenamente” a Che tempo che fa.
Cecileci tiene molto: non ad alzare le pensioni minime, non per garantire agli anziani che oggi vivono con poche centinaia di euro di riuscire a tirare a fine mese, ma per assicurare a tutti gli immigrati che lasciano l'Italia di percepire una pensione (pagata dal nostro ente di previdenza sociale) nel loro Paese.
«Oggi una persona che l

Romano Selva Commentatore certificato 16.10.13 10:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Che Fazio sta al PD come Fede sta al Berluska lo ha capito bene anche mio figlio che ha 7 anni! Posso tuttavia capire che abbia avuto paura di dichiarare il suo compenso per paura di rappresaglie legali da parte della Rai:se in contratto cio'gli era vietato,avrebbe contravvenuto alle norme contrattuali,esponendosi persino ad una causa.Chi non giustifico affatto e'la RAI! La Rai e'un'azienda pubblica che si nutre del canone pagato dai cittadini,percio' ha il piu'assoluto DOVERE alla trasparenza.Ogni cittadino che,ob torto collo,la finanzia,ha il sacrosanto diritto di sapere dove c... va a finire ogni maledetto cent. dei soldi che e'stato costretto a darle!!!

Silvio Arena, Vulcana Pandele-Romania Commentatore certificato 16.10.13 10:28| 
 |
Rispondi al commento

Grillo, e' inutile che ti perdi in queste cazzate.
SIETE LI DA 6 MESI E ANCORA UN REPORT SERIO DI QUELLO CHE (NON) AVETE FATTO non e' disponibile.
Solo urli e cose inutili, operativita' zero.
Mi pare che anche tu abbia usufruito di condoni, di altre cose simili. Mi pare che anche tu abbia avuto LEGITTIMI contratti miliardari. Che cazzo vai a sindacare i contratti degli altri? o ti sfugge che il mercato e' regolato da domanda e offerta?

Cerca di rinsavire invece di perdere tempo e distogliere l'attenzione dal fatto che ad oggi, per esempio, se uno chiede la disoccupazione passano 3 mesi e non ha risposta dall'INPS. QUESTA E' LA REALTA'.
SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

Roberto cava 16.10.13 10:25| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Con il post sul reato di immigrazione, Grillo ha ricevuto i pubblici apprezzamenti di Bossi.
Con questo post i pubblici apprezzamenti di Brunetta.
.... ma va?!

aaldo 16.10.13 10:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Dio li fa e poi li accoppia. Da che pulpito l'intervistato Brunetta che prima da soli poi con Monti ed ora con Letta è al governo con il suo padrone. Quel padrone che non sa fare gli affari solo all'estero (chi sa perché!) e con la partecipazione in Endemol del 33% con (altri!) con un "leverage" chiarissimo solo per gli addetti da 2,7 miliardi in soli due anni è stata interamente svalutata di 400 m.ni di euro. Grazie ai "grandi fratelli" le ha cedute alle lavatrici internazionali dei subprime, (gli sciacalli delle rendite finanziarie parassitarie) che le inscatolano con altri prodotti e le vendono alle stupide banche ed agli enti pubblici italiani come quelli venduti ai comuni ed alle regioni italiane pseudovirtuose! Intanto i propri affari ruotano intorno a Te a gonfie vele! Grazie anche agli amici anti-imu sulle prime case da 1000 mq.

pino 16.10.13 10:17| 
 |
Rispondi al commento

Se fossi fazio o ssantoro oppure il ballaró mi dimetterei ! Ma avete mai visto un giornalista che vive la sua vita ti sterrando i principi che decanta sopratutto con cui fa la morale agli Altri ????# moralisti falsi !!!!!

gio a., avellino Commentatore certificato 16.10.13 10:16| 
 |
Rispondi al commento

Caro Beppe condivido appieno.
Certo toccare Fazio è come toccare un nervo scoperto del PD . La sua trasmissione è un comizio giornaliero per tutto il corso dell'anno a favore del PD e della sinistra a spese del contribuente italiano. Alla faccia del servizio pubblico della RAI! Stai attento perché continuando così il PD scatenerà la sua disinformatia ed altro, altro che come abbiamo visto in questi casi sa essere molto efficace!

Giulio Gaia 16.10.13 10:09| 
 |
Rispondi al commento

censurato:
------------------
Fabrizio B. 16 ore fa
ma e' possibile ridursi a fare delle beghe da condominio? pensiamo alle cose importanti. Attaccare il singolo giornalista per vendicarsi delle sue posizioni critiche, gambizzarlo, e' uno stile che non mi piace, mi sembra una forma di intimidazione verso tutti gli altri giornalisti. Non e' questo il M5S che voglio vedere. Anche Beppe guadagnava molto quando era alla rai, e francamente la cosa non m'interessa.

Fabrizio B. 16 ore fa
Leonardo, probabilmente hai ragione, ma non e' solo Fazio, guadagnano tutti troppo alla RAI, perche' prendersela proprio con lui? Perche' non attacchiamo Celentano o Dario Fo? anche loro hanno mangiato bene a casa RAI. Non dobbiamo personalizzare troppo le nostre battaglie che sono battaglie di civilta'. Non dobbiamo aver bisogno di veder sgorgare il sangue di qualcuno che paghi per tutti.

leonardo t. 16 ore fa
Beppe guadagnava molto quando il paese non era così in rovina e poi bisogna sempre vedere quanto

Fabrizio B. 16 ore fa
Ezio, non e' vero, i ragazzi in parlamento stanno facendo un grande lavoro che viene purtroppo in parte oscurato da queste stupide polemiche che mi sembrano dispetti di bambini.

ezio b. 16 ore fa
Il problema è che qui non si sa fare altro... si fa quello che si sa fare. E, purtroppo, non è un gran bel sapere.
----------------------

duracensura 16.10.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento

e shiattà!!

salvatore morra (maestrosalvatoremorra), napoli Commentatore certificato 16.10.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORI DELLA RETE , ORGANIZIAMOCI PER VINCERE UN IMPORTANTE BATTAGLIA DA ANNI CHE RUBANO I NOSTRI SOLDI COL PAGAMENTO DEL CANONE RAI CERCHIAMO DI VINCERE DATO CHE ABBIAMO IL MOVIMENTO 5 STELLE IN PARLAMENTO CHE POSSONO COMBATTERE I NOSTRI DIRITTI, PERCHE' NON ESISTE CHE UN CITTADINO DEVE PAGARE UNA TASSA COSI' INGIUSTA SOLO PER LORO FARE I CAVOLI SUOI E RIEMPERSI LE TASCHE DI SOLDI E
FARE SPERPERO DEI NOSTRI SOLDI .
SI DEVONO VERGOGNARE , MA NON SI VERGOGNANO
PERCHE' SONO LADRI .

valenti viviana 16.10.13 10:08| 
 |
Rispondi al commento

"British Airways contro Alitalia-Poste:
"Aiuti di Stato illegali, intervenga l’Ue"


'Azz, se ne sono accorti...(perfida Albione.....)

harry haller Commentatore certificato 16.10.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento

possibile che non riusciamo a capire? la politica è un fattore SOLO di tornaconto PERSONALE: il politico deve durare una legislazione e una seconda se è rieletto "quindi lavoro a tempo determinato"- lo stipendio è di 2600 euro mensili_ non gode di nessun bonus e nessun privilegio! mo voglio vedere chi và in politica!!!!!

franco a., roma Commentatore certificato 16.10.13 10:01| 
 |
Rispondi al commento

La Rai ha più dipendenti di Mediaset, Sky e TI Media insieme. Non le basta il canone, impone anche la pubblicità. Ma negli ultimi 5 anni il suo bilancio non ha fatto che peggiorare. Contro il peggioramento dei conti e l’immiserimento dei programmi, la Rai non ha fatto che aumentare le assunzioni e l’acquisto di format. Ed è aumentato anche il canone
Secondo i dati aggiornati a fine 2011, in forza alla Rai, alla fine del 2011, c’erano 11.378 lavoratori, più dei 10.830 totalizzati da Mediaset (6.126), Sky Italia (3.995) e Ti Media (709) messe insieme.
e, sempre nel 2011, il costo del lavoro ha rappresentato in Rai il 35,6% del fatturato contro il 13,4% di Mediaset, il 7,3% di Sky e il 25,7% di Ti Media. Nonostante 1.689 milioni di euro di canone, i ricavi della Rai nel 2011 si sono fermati a 2,89 miliardi di euro, ben lontani dai 4,2 miliardi di Mediaset e poco sopra i 2,8 miliardi di Sky Italia.
Su 13.229 dipendenti RAI, gli under 30 sono meno di 50


Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 16.10.13 10:00| 
 |
Rispondi al commento

Fatelo voii!!! Fatelo voiiiiiiii!!!

Fario Do 16.10.13 09:59| 
 |
Rispondi al commento

Da una parte continuano a SPRECARE i soldi dei CONTRIBUENTI, dall'altra continuano a NON PRENDERE i 98 MILIARDI che DIECI società delle slot-machines DOVEVANO allo Stato nel 2007 !

Il 22 novembre 2012, il generale Umberto Rapetto, artefice dell'ACCERTAMENTO di 98 MILIARDI di euro, ha dichiarato :
"Per la prima volta nella storia il creditore, lo Stato, ha fatto di tutto per ridurre il credito da riscuotere" !!!....

E' tutto nel sito
www.comitato98miliardi.altervista.org

vincenzo matteucci 16.10.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento

signori facciamo un referendum assieme a grillo per abolire il furto del canone rai a carico dei cittadini al piu' presto .
E' assurdo, vergogna.

viviana valenti 16.10.13 09:57| 
 |
Rispondi al commento

I gravissimi problemi del paese nascono anche, ed io direi soprattutto, da una pessima informazione ( inutile ricordare la posizione dell'Italia nelle classifiche mondiali ). A meno che non vogliamo ammettere che siamo una massa di imbecilli della peggior specie, sono proprio le informazioni SBAGLIATE e FALSE che hanno fatto sì che questa gente sia andata e rimasta al potere. Con i danni che ne sono conseguiti. Quindi Fazio non è affatto un problema secondario, è uno dei tanti "anestesisti" del pensiero della società italiana.

Roberto Famà Commentatore certificato 16.10.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Rosario Trefiletti, Presidente Federconsumaturi, ascoltiamo quello che dice, proviamo a coinvolgerlo , mi sembra una persona corretta , abbiamo bisogno di gente con buona cultura che sappia districarsi nella burocrazia, con ancora sani principi.
Con le chiaccere inutili si conclude poco, bisogna attaccare il sistema alla pancia, formando un gruppo di tecnici preparati, che controllato dai nostri parlamentari, scardini, scopra ingiustizie, nefandezze, spese inutili, clientelismi, ecc.ecc. del nostro sistema.
No sarà facile, è però l'unica alternativa alla rivoluzione violenta.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato 16.10.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Leggendo l'articolo le motivazioni sembrano anche giuste, ma F. Fazio ha fatto sempre un ottimo lavoro, nonostante ci siano delle criticità esprimibili. Tuttavia questi toni da minaccia nel P.S. fanno più male al Movimento che altro, ultimamente alcune uscite personalmente si potevano evitare, iniziando da quella sul reato di clandestinità, che anche se non era presente nel programma sicuramente avrebbe dato una bella svegliata all'opinione pubblica sul problema sociale di queste persone. Questa uscita sul verremo a san remo a cantare, personalmente mi sa da gruppo sovversivo, io sono sempre uno che ha appoggiato il M5S e ancora lo appoggio ( soprattutto per le idee interessanti che vengono proposte ) ma a volte mi chiedo se con certe uscite non si concretizzi la paura di gruppi "estremi" interni al movimento di riuscire a prendere in mano le redini del "gioco", personalmente io identifico 2 gruppi nell'M5S i moderati ( ma poco chiassosi ) e gli estremi ( molto chiassosi). Non so se tu Beppe leggerai questo commento, forse sono troppo giovane ed avrò poca esperienza, ma i romani dicevano "in media stat virtus" quindi va bene esprimere criticità anche legittime, ma poi fare cadute di stile (che a mio parere rovinano l'immagine del movimento) come ostentare quasi toni minacciosi... al pari della Lega Nord. Beh questi toni, la storia insegna non hanno mai fatto troppo appeal sul pubblico, vedesi la lega con percentuali da prefisso telefonico, quindi cerchiamo di essere più moderati. Riguardo l'emendamento sul reato di clandestinità, i problemi si manifestano di continuo, la biologia insegna che la specie disposta al cambiamento è quella che sopravvive, quindi anche mutare punti di vista o acquisirne di nuovi è una evoluzione normale di un Movimento Democratico come il Movimento 5 Stelle, facciamoci conoscere per la nostra Democrazia, che qui spesso alcuni amici e non mi attaccano dicendo che siamo sotto Dittatura... Beh dimostriamo il contrario !! Grazie :D

Antonio De Gaetano, Ercolano Commentatore certificato 16.10.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Rif .......
Il programma "Che tempo fa" di Fazio, lo stuoino del pdmenoelle, è prodotto da Endemol di proprietà al 33% (fino ad aprile 2012) di Mediaset (*)......
ho letto da altra parte che la E .......L di proprietà parziale di B. non se la passa molto bene e per finanziarla c'è il sospetto che vengono utilizzati "fondi" delle scommesse on-line che riconducano sempre a Sig. B. Soldi sempre nostri sono.

Sam D. Commentatore certificato 16.10.13 09:54| 
 |
Rispondi al commento

Il contenzioso tra dipendenti e collaboratori con la Rai non ha paragoni in nessun'altra società. Ad ogni spostamento o cambiamento di palinsesto non gradito, spesso giustamente visto che le scelte dei vertici sono quasi sempre dettate da preferenze politiche e lottizzazioni, scatta la causa. Il 90% delle volte il dipendente ha la meglio in tribunale, e quindi la Rai sgancia (a spese nostre!)
La Rai ha ancora aperte circa 1.300 cause di lavoro, su 13 mila dipendenti. In pratica un dipendente ogni 10 è in causa con l’azienda, con una frequenza di una causa al giorno e un costo complessivo di 105 milioni di euro per il contenzioso legale nel 2011. Più di 140 casi sono stati risolti, ovviamente aprendo il portafogli pubblico, in un solo anno.

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 16.10.13 09:52| 
 |
Rispondi al commento

Stipendi dei dirigenti Rai
Dg Gubitosi: 650.000 euro l'anno (Riotta prendeva addirittura 650.000 euro)
Minzolini stipendio collegato a 550.000
Quattro dirigenti non giornalisti, tra cui la presidente Tarantola, guadagnano tra i 300mila e i 400mila euro, mentre i più, 190, stanno nella fascia 100-200mila. Impossibile, invece, sapere quanto prendano, anche a spanne, conduttori, soubrette, ospiti vip, artisti e rispettivi manager (che decidono i palinsesti Rai).

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 16.10.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

..e l'insetto, 'azz, che becca 10 milioni di euro, non possiamo mica dimenticarcene.....

harry haller Commentatore certificato 16.10.13 09:46| 
 |
Rispondi al commento

Il 'moralista' Brunetta fa le pulci a Fazio per quanto guadagna
intanto però lo stesso Brunetta per la sua villa con piscina non pagherà un euro
La soglia di esenzione dall'imposta sulla prima casa prevista nel decreto, guarda caso, comprende anche la residenza del capogruppo del Pdl, che non è considerata "abitazione di lusso", nonostante abbia cinque bagni e dieci camere, più giardino

Sono questi i 'giustizialisti' italiani!!
Meglio perderli che trovarli!!
Tutti bravi a fare i conti sulle tasche degli altri e più fanno i moralisti meno sono in regola nelle cose proprie!
In Toscana si dice: "Straccio dice a cencio!"

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 16.10.13 09:40| 
 |
Rispondi al commento

LA MAFIOSA RAI E I SUOI PICCIOTTI,
Fazio e i COMPAGNI di MERENDE.

NEL NORD-EUROPA,da anni,la RAI Italiana e' considerata azienda SCANDALOSA,per gli STIPENDI che DA'a GIORNALISTI e CONDUTTORI con i soldi di TANTI VECCHIETTI in MISERIA.
IL 70% dei PICCIOTTI della RAI sono di SINISTRA!!
IN URSS accadeva lo stesso.
MENTRE la NOMENCLATURA COMUNISTA GODEVA, le AZIENDE di STATO FALLIVANO e il POPOLO boccheggiava.
Mentre i COMPAGNI di casa nostra ci PARLAVANO di LIBERTA', DEMOCRAZIA, BENESSERE dei Lavoratori
e ci PRENDEVANO come ESEMPIO proprio l'URSS.
TRA questi c'era anche NAPOLITANO e tanti altri ANCORA in PARLAMENTO.

dina barboni 16.10.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento

Vorremmo comprare mezz'ora del tempo di Casaleggio.
Pensiamo di potercelo permettere.
Aiutateci, potrebbe essere importante.
Grazie

Renza Traspan 16.10.13 09:38| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Se c'è un obbligo di pareggio di bilancio per lo Stato italiano, perché non deve esserci per la Rai??

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 16.10.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento

Lo stato rovinoso del nostro paese e' anche palesato da tali figure come quella di questo ridicolo individuo, che approfitta anche lui della situazione di sbandamento ed impunita'.Colui che oggi aquisito anche un minimo potere o una grande possibilita'di sfruttare una situazione VANTAGGIOSA, specula approfitta fondamentalmente per ingurgitare a piu' non posso DENARO.
Questo FAZIO chi e', che e', chi rappresenta,?Una trasmissione idiota, qualunque di nessunissima utilita' per il PAESE.

Cio' che si puo' notare e' come si creino delle piccole famiglie di parassiti intorno a delle nicchie favorevoli, tipo i soliti noti NESSUNO in televisione, senza arte ne parte; in un paese incivile, persone che esistono per comodita' del sistema.

Fazio e la sua amichetta sono questi.
BISOGNA DIFFONDERE LA MENTALITA' E LA CAPICITA' DI PENSARE CHE IL DENARO PUO' E DEVE ESSERE RECUPERATO DA UNA SOCIETA' CIVILE.
INDEBITI, INDEGNI, NON DOVUTI COMPENSI POSSONO E DOVRANNO ESSERE RECUPERATI DA UNO STATO IN EMERGENZA SPECIALMENTE QUEI GUADAGNI ABNORMI, SENZA NESSUN RITORNO SOCIALE E SENZA UNA RELAZIONE CON LA REALTA' E GLI SITPENDI DI CHI LAVORA E PAGA LE TASSE PER FORAGGIARE PRORPIO QUESTI PARASSITI, SERVI DEL POTERE CHE LI UTILIZZA E CHE CI UTILIZZA.
FAZIO VAFFANCULO!!! SEI UN LECCACULO CHE STA APPROFITTANDO DI NOI, ANCHE TU!PROFUGO DI UNA TELEVISIONE IN CUI SEI ARRIVATO DA SPETTACOLI DI PIPPO BAUDO, GENTE SENZA TALENTI O CAPACITA' DA DISTRIBUIRE ATTRRAVERSO LO SCHERMO TELEVISIVO.
SIETE COMPLICI DEL SISTEMA CHE CI STA UCCIDENDO A TUTTI.
NON DIMENTICHIAMOLI TUTTI!

RECUPERARE STIPENDI E TRATTAMENTI INGIUSTIFICATI.
RECUPERARE IL DENARO DISPERSO E ACCUMULATO DA PARASSITI SOCIALI, OLTRETUTTO COMPLICI DEL SISTEMA POLITICO.
UN SOLO TALE PARASSITA INGURGITA RISORSE CAPACI DI SOSTENERE CENTINAIA DI FAMIGLIE!!!
GUARDIAMOLI IN QUESTO MODO, 1 INGURGITA RISORSE COME MIGLIAIA DI NOI! BILANCIAMO RECUPERANDO!!
CHE I DEBITI LI PAGHINO LORO CHE HANNO ACCUMULTATO LE RISORSE DELLA SOCIETA' INTERA!

giannimess 16.10.13 09:36| 
 |
Rispondi al commento

4 euro, wow, ben 4 euro!!! 'Azz, sto già fantasticando su come spenderli: grazie, Nipote, la vita, adesso, ha una gradazione di marron più accettabile.....

harry haller Commentatore certificato 16.10.13 09:35| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

ma nessuno si chiede quanto guadagnava il vs. grillo quando lavorava per la rai?

arturo c. 16.10.13 09:35| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo Fazio è la punta dell'iceberg...

E' questo il risultato di anni di sfacelo in RAI...

mi vengono i brividi a pensare che questo signore guadagna circa 500 volte il salario lordo di un operaio...

che vergogna... che vergogna...che vergogna...
mentre la gente si arrabbatta per arrivare alla fine del mese...

ma la colpa non è di Fazio ... è del sistema... di un sistema che sta mostrando diverse crepe ed alla prossima scossa....

Ci vediamo a Filippi...

Grazie

Pietro A. M. 16.10.13 09:31| 
 |
Rispondi al commento

LADRI LADRI e LADRI....
grazie al M5 STELLE ne sputtaniamo uno al giorno
L'talia è dei LADRI

franco satta Commentatore certificato 16.10.13 09:30| 
 |
Rispondi al commento

ITALIOTI MA VI GUARDATE ALLO SPECCHIO?
VI RENDETE CONTO DI CHE RAZZA DI CIALTRONI, "GESTISCONO", "DIRIGONO", "COORDINANO"L'ORDINE PUBBLICO?
IL QUARTINO DI PRIME PAGINE DELLA APPUNTO PEGGIOR STAMPA E MEDIA D'EUROPA, SONO LA DICHIARATA CONNIVENZA CIALTRONA DI TUTTI VOI CHE SIETE E VI CI CROGIOLATE NELLA CIALTRONITE A PARTIRE DAL VOSTRO SOMMO RUBAGALLINE DI PdR! NON VI VERGOGNATE DI ESSERE RIUSCITI A GLORIFICARE UN VOSTRO ASSASSINO, RIDANDOGLI "L'ONORE" DELLE VOSTRE SUDICE PRIME PAGINE DI GIORNALASTRI, AD UN NAZISTA SS CHE NON HA MAI ABIURATO LE PROPRIE MESCHINITÁ SOPRUSI ED ASSASSINI? QUALI SONO QUESTI "GENIALI" QUESTORI PREFETTI, COMMISSARI, CHE POI INCONTRI NEI RISTORANTI ALLA MODA TRONFI ARROGANTI, PIENI DI SE PRONTI A RACCONTARTI ANEDDOTI, DOVE FANNO SEMPRE LA FIGURA DEI "SUPERFIGHI" DI QUELLI CON LE PALLE, GONFIANDOSI COME ROSPI AFRICANI, SI QUESTA GENTAGLIA INCAPACE DI GUARDARSI ALLO SPECCHIO E SPUTARSI MILLE VOLTE PER LA LORO CIALTRONERIA? COME SI PUÓ STIMARE UN"POPOLO" UNA NAZIONE COSÍ VERGOGNOSAMENTE INETTA DA NON SAPER GESTIRE NEMMENO PER UN MINUTO DECENTEMENTE, SEMPLICEMENTE, UN TRISTE INDEGNO MA DOVUTO FUNERALE, NON ALL'ASSASSINO MA ALLA PROPRIA DIGNITÁ E COSCIENZA? IL FUNERALE LE ESEQUIE SONO LO SPECCHIO DELLA NOSTRA ETICITÁ, DEL NOSTRO RISPETTO PER NOI STESSI IN PRIMIS E POI PER L'ASSASSINO, LO DOVREMMO FARE PER LE NOSTRE COSCIENZE DI CREDENTI E NON, PER RISPETTARE LA NOSTRA DIGNITÁ? MA COME AL SOLITO IN QUESTA CLOACA UMANOIDE DI ESPRESSIONE GEOGRAFICA NON SI RIESCE A FAR PASSARE UN GIORNO DICO UN GIORNO, SENZA CHE FACCIATE VERAMENTE L'IMPOSSIBILE PER FARMI VERGOGNARE DI QUESTA VOLGARE INDEGNA ZOZZA CITTADINANZA, SIETE LA FECCIA D'EUROPA MERDACCE FURIOSAMENTE INCONSAPEVOLI, MI VERGOGNO E HO PIETA DI VOI E VORREI TANTI FARE DOMANDA PER TORNARE AD ESSERE CITTADINO POLACCO, NOI I NOSTRI MORTI E QUELLI DEI LAGER LI SAPPIAMO ONORARE MOLTO MA MOLTO MEGLIO, CON L'ASSASSINO DELLE FOSSE ARDEATINE AVETE RAGGIUNTO L'ABBISSO PIÚ PROFONDO DI INDEGNITA VERGOGNA!

Jan Niedzielski, Gallarate Commentatore certificato 16.10.13 09:30| 
 |
Rispondi al commento

@ Roberto De Togni h 9.05...ciao.Il 18 e 19 Ottobre scenderanno in piazza a Roma e Milano Tutti i Sindacati di Base,i Cobas,gli studenti,i NO-TAV,NO-MUOS le Associazioni per il diritto alla casa e ad un reddito...io e tanti altri qui da Torino ci saremo...e il M5S (cui sono iscritto) ?..da diversi giorni cerco di rendere partecipe il Blog di queste importanti iniziative
..per la verita'SENZA RISCONTRI ALCUNO (tranne 2 blogger ).E' troppo facile dire ( non mi rivolgo a te )in piazza in piazza,quando poi presentandosi l'occasione SI FA FINTA DI NIENTE.
Ho il fondato timore che di questo passo consensi e futuri voti non ne arriveranno,ANZI..

F.G-torino.

franco graziani 16.10.13 09:29| 
 |
Rispondi al commento

Intanto finanziano l'editoria con altri milioni di euro per salvare i loro giornali e nascosti dietro false coop !

pino 16.10.13 09:29| 
 |
Rispondi al commento

A L I T A L I A - R A I - I T A L S I D E R -
M O N T E D E I P A S C H I -
Sono solo i maggiori buchi neri che i contribuenti dovrebbero tenere in piedi e periodicamente rinpinguare con finanziamenti freschi.( ce ne sono altri da sistemare )
Non preoccupatevi Italiani ora ci preleveranno il 10% dei depositi sui Conti Correnti e forse per 2 - 3 mesi stiamo tranquilli, poi si inventeranno qualche altra manovra per rifinanziare questi fiori all'occhiello della nostra economia.
Equitalia o gli uffici delle Entrate si scateneranno (sempre verso i più deboli) e ci preleveranno anche il sangue.
La Casta però rimarrà indenne e continuerà a dissanguare l'Italia.
Fino a quando gli Italiani saranno disposti a sopportare tutto ciò.

NB: le prove generali si sono viste al tentativo di funerale del gerarca delle SS, qualche anno fa tutti se ne sarebbero infischiati del funerale, l'Italiano è alla canna del gas.

E' sufficiente una scintilla e nulla fermerà più la disperazione.

Enzo Chiesino, Imperia Commentatore certificato 16.10.13 09:27| 
 |
Rispondi al commento

Questo Signorino è uno di quei sinistroidi che ha trovato il sistema di inguattarsi 1.800.000,00 annue (e paga le tasse eh)! fare il lecca lecca quando arrivano i suoi capi e poi tirare fuori le palline quando vengono gli altri!!!! Cari miei il popolo italiano è preso per il culo ovunque e se non ci tiriamo fuori noi da questa merda non vedo altra via d'uscita. Possibile che la crisi esiste solo per il semplice popolo e questi magnaccia ogni giorno ci costano sempre più soldi. Il popolo italiano tutto deve prendere in mano la situazione e ahimè azzerare tutto. Dobbiamo ripartire daccapo. Altra cosa, nel mio 740 dovrò dire a chi do l'obolo per i partiti,mentre il Signorino Fazio ha un contratto che non si può vedere.. Caro Signorino sinistroide dei miei cog... siccome ti paghiamo noi, quello che ti chiediamo ce lo devi far vederemi, altrimenti vai a lavorare da B. Tanto per te non credo sia tanto difficile, basta orientare la lingua.

angelo c., roma Commentatore certificato 16.10.13 09:25| 
 |
Rispondi al commento

buongiorno blog.qui caffè a 5 stelle!!!e che dio ce la mandi buona..

Luca M., Rho Commentatore certificato 16.10.13 09:24| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Brunetta ha provato a cantare una canzoncina a Fazio, ma questi l'ha sotterrato... sotto un mucchietto di sterco.
Brunetta non sapeva come ribattere per non sputtanarsi a sua volta ed ha preferito incassare il colpo. Questo è il prezzo della schiavitù che ti obbliga a tacere e a mangiare la polvere.
Fin tanto che il M5S non sarà pagato da questo o dal quel potere potra dire tutto di tutti a testa alta.
P.S. qualcuno mi spiega cosa intendeva dire Beppe un po' di tempo fa con "L'autunno si avvicina"?

Alessandro B., GO Commentatore certificato 16.10.13 09:22| 
 |
Rispondi al commento

Ma Papà, poi, che dice?.....


http://arabpress.eu/wp-content/uploads/2013/09/Bashar_al_Assad.jpg

harry haller Commentatore certificato 16.10.13 09:16| 
 |
Rispondi al commento

Chiediamo Tutti che fazio inviti a che tempo che fa il Procuratore di Palermo Dr. Vittorio Teresi.


anib roma Commentatore certificato 16.10.13 09:11| 
 |
Rispondi al commento

Vergogna vergogna ancora vergogna è ora di intervenire prima che sia troppo tardi.
Bisogna scendere in piazza ad oltranza e rivoluzionare tutto il sistema Italia per ridare la sovranità al popolo.
Forza ragazzi.

Roberto De Togni 16.10.13 09:05| 
 |
Rispondi al commento

Non ne possiamo più di questi miserabili personaggi, del PD meno elle che ha lottizzato tutto il lottizzabile, dei Fazio, dei Floris, di RAI TRE che fa tutto in funzione del padrone (leggi PD meno elle). Bisogna cacciarli tutti e ridare il servizio ai cittadini, che sono anche gli unici a pagare per vedere una televisione lottizzata. Ci hanno veramente rotto le scatole i Fazio, le Littizzetto, i Floris,le vallette del nord, e tutta quella serie di personaggi che Fazio porta in televisione, sempre gli stessi, sempre invariabilmente legati al PD meno elle. La devono smettere di prenderci per i fondelli. Ribelliamoci! Manifestiamo contro quei conduttori strapagati che tirano l'acqua al mulino del PD meno elle. BASTA!!!!

Sandro Antonini 16.10.13 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Emolumenti come questo sono un insulto alla miseria e a tutti i disoccupati, i sottoccupati, gli sfruttati, i precari ecc... non solo per l'enormità dell'importo, secondo me ingiustificato nel merito ( non ho stima di Fazio e non mi piace )ma soprattutto per la salute dell'azienda: cosa vuol dire che la pubblicità raccolta supera di molto il valore dell'emolumento? Ma il principio del pareggio di bilancio lo lasciamo solo agli altri?
Non pretendo infatti che la Rai miri a fare utili, ma almeno a chiudere il bilancio in pari, questo sì!
Tanto si sa che a chi la gestisce queste cose non interessano perchè poi ci penseranno altri ad aumentare il canone!

antonella b., Cremona Commentatore certificato 16.10.13 09:03| 
 |
Rispondi al commento

sarebbe sufficente applcare una vecchia legge del mercato..... quabte persone ci sono in Italia in grado di fare il lavoro di Fazio? se c'è solo lui allora il suo emonumento è basso ma se ce nesono decine di migliaia, come credo, il suo emonumento è molto ma molto esagerato.... e tutto questo a prescimndere dalla qualità e dal gradimento che ha lo spettacolo.

alfredo quazzo, torino Commentatore certificato 16.10.13 09:03| 
 |
Rispondi al commento

Inviano militari, navi, aerei...
e fanno ostruzionismo inconcepibile sull'offerta di aiuto da parte di cittadini...
sembra vogliano premeditatamente costruire, creare un clima di razzismo che non c'è...


LO STATO DELL'ASSURDO e...
della malafede??!!...


"Continua il delirio burocratico. Giorni fa raccontavo del tentativo che ho fatto con mio padre di mandare tende a Lampedusa, scoprendo che la legge, non lo consente…
Addirittura il comune di Lampedusa le tende le ha già, ma non le può dare ai naufraghi…

Oggi ritelefono alla segreteria della sindaco Nicolini che mi informa che la situazione è invariata… E mi conferma anche che c’è una legge che obbligherebbe lo Stato a trasferire altrove i naufraghi, entro 96 ore. Ma non lo fanno. Lo Stato italiano non rispetta la sua stessa legge che gli impone di spostare questi esseri umani verso sistemazioni civili ma fa rispettare rigidamente la legge che vieta a “estranei” (il Comune di Lampedusa!!!) di fornire tende a questi disperati.

Ma l’assurdo va ben oltre. Mi informano anche che non hanno accettato neanche l’offerta di Papa Francesco di fornire spazi di proprietà della Chiesa Cattolica, in giro per l’Italia, dove spostare almeno le famiglie con bambini. L’offerta è stata fatta attraverso l’arcivescovo Konrad Krajewski, Elemosiniere del Papa, giunto a Lampedusa subito dopo il disastro per verificare lo stato delle cose e rendersi disponibile per aiuti.

Anche Konrad Krajewski aveva offerto la disponibilità del Papa a donare almeno tende a chi era senza riparo. E intanto i naufraghi sono ancora sotto la pioggia. Anzi la situazione è peggiorata perché si sono aggiunti altri 400 disperati via via sbarcati.

Il delegato del Papa, mi informa sempre la segreteria della sindaco Nicolini, ha anche tentato di donare una grande tenda da adibire a ludoteca per i molti bambini stipati nel centro di accoglienza. No anche a questo.

anib roma Commentatore certificato 16.10.13 09:01| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

tra il dire ed il fare c'e' di mezzo......e' bello definirsi di sinistra...qualwe sinistra se e' morta da decenni? tutti bevono alle mammelle delle imposte che pagano gli onesti..vorrei sapere su quali basi costituzionali...povera costituzione...si fanno gli stipendi dei commis di stato,consiglieri regionali, giudici costituzionali, cassazione, dirigenti travet.... cosa renson o in cambio?per la nazione nulla, per le loro tasche tanto, alla faccia dei poveri pensionanti poveri a 5000 euro al mese che pagano pure l'irpef...che nazione siamo.. ahi serva Italia

aldo abbazia 16.10.13 09:00| 
 |
Rispondi al commento

Perchè Giustizia sia Fatta!

http://www.avaaz.org/it/italy_no_secret_vote_d/?tuliJfb

Stefano S., Roma Commentatore certificato 16.10.13 08:59| 
 |
Rispondi al commento

Forse Fazio non sa o fa finta di non sapere che i compensi (compreso il suo) si riflettono sul valore finale del bene pubblicizzato (pasta, biscotti, ecc.) e che è il consumatore a pagare il suo compenso. Meno è compenso uguale meno costi dei prodotti finali per il consumatore!!!

VALERIO MERCANZIN 16.10.13 08:57| 
 |
Rispondi al commento

Buongiorno Blog,

O.T.
LEGGE DI STABILITA' - Letta:
""facciamo una legge di Stabilità in cui i conti quadrano senza aumentare tasse e senza fare tagli al sociale e alla sanità""

sono davvero curiosa
e, come qualcuno ha già detto,
se così fosse (ahahahah),
PDCM SANTO SUBITO!!!!!

alnair gru, roma Commentatore certificato 16.10.13 08:52| 
 |
Rispondi al commento

se non l'avete già fatto.....
FATELO ORA !

http://www.avaaz.org/it/italy_no_secret_vote_d/?slideshow

Stefano S., Roma Commentatore certificato 16.10.13 08:51| 
 |
Rispondi al commento

Sarebbe molto molto interessante e istruttivo sapere cosa guadagnano i dirigenti : La Tarantola, Gubitosi in primis se vengono retribuiti in base ai risultati o in base al colore politico.

Attilio Disario, R'dam Commentatore certificato 16.10.13 08:48| 
 |
Rispondi al commento

A noi abbonati della Rai che paghiamo da secoli il canone interee poco o niente il comunicato dell'Adusbef.. Noi vorremmo vivere in uno stato democratico e decidere liberamente se abbonarci a questo miserabile carrozone pubblico. Sky con la centessima parte dei dipendente produce programmi che noi paghiamo cari liberamente. Il giorno in cui gli italiani fossero liberi di scegliere la Rai dovrebbe chiudure. Per gli italiani il canonoe è una vera estrosione che non appartiene ai Paesi demcratici.

Roberto B. Commentatore certificato 16.10.13 08:47| 
 |
Rispondi al commento

fazio mi dai un mese del tuo stipendio che ci campo a famiglia pe 10 anni?
grazie COMPAGNO

iena piangens Commentatore certificato 16.10.13 08:46| 
 |
Rispondi al commento

Competere con lobbies

Se oggi le lobbies dominano, almeno nel West, anche la politica.

Occorre andare sul loro terreno, quotarsi in borsa per avere qualche chance.

Altrimenti continueranno a far eleggere i loro yesman e trasformeranno i clienti in sudditi.

Creando sempre piu' monopoli e cartelli.
Ossia "too big to fail", bailouts, ecc. ecc.

Fabrizio Salvini 16.10.13 08:32| 
 |
Rispondi al commento

TE LI SEI PREPARATI I 2 PEZZI RICORDATI MAGARI DI PORTARE ANCHE UN COMICO BRAVO MAGARI CHE FACCIA LA PARODIA A BERLUSCONI O A BRUNETTA CIAO G.B.

giobatta d. Commentatore certificato 16.10.13 08:31| 
 |
Rispondi al commento

fazio & c,mandate qualche € alla signora di treviso visto che sono tanti & pubblici,sarebbe il più bel gesto etico con notizia in 1° pagina.prova....

mario di genova, orbetello Commentatore certificato 16.10.13 08:31| 
 |
Rispondi al commento

E' vero che l'azienda RAI, nel suo complesso, perde una miriade di soldi. Però vorrei sapere: è vero che "CHE TEMPO CHE FA" non costa nulla al contribuente? E' vero, in altre parole, che gli introiti pubblicitari ripianano tutte le spese (non solo lo stipendio di Fazio) del programma?
Se la risposta è "SI" allora dico: si cerchino altri "colpevoli".

Patrick D. Commentatore certificato 16.10.13 08:29| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

É ALLUCINANTE E INFAME !!!

Della Rosa Franco 16.10.13 08:25| 
 |
Rispondi al commento

SIGNORI E SIGNORI MENTRE NOI STIAMO AD ARABBIARCI TANTO PER ORA CI SONO TANTI COMMENTI IN RETE , MA STATE TRANQUILLI CHE QUESTI SCIACALLI CONTINUANO A FAR PAGARE IL CANONE RAI PER DARE SEMPRE I STIPENDI D'ORO
A QUESTI CHE GLI SONO DENTRO LA RAI, E A NOI CI RIMANE SOLO DA PAGARE E PAGARE E VI FACCIO VEDERE QUEST'ANNO ANCHE CON L'AUMENTO DEL CANONE POVERI NOI INPOTENTI CIAO A TUTTI .

viviana valenti 16.10.13 08:23| 
 
  • Currently 3.7/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

COMPAGNOO LAVOOORAA DUROO CHE FAZIOO MAGNAA!!!

GIUSEPPE D. 16.10.13 08:21| 
 |
Rispondi al commento

Grillo e Casaleggio DEVONO andare alla sua trasmissione per mettere Fazio alle corde in trasmissione, basta battibecchi su social e giornali, altrimenti tutto viene distorto a suo favore dai media.

Alessandro Saccavino, Udine Commentatore certificato 16.10.13 08:18| 
 
  • Currently 4.2/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Ma di cosa vi meravigliate???? Ancora non e' chiaro che in Italia le aziende pubbliche sono dei pozzi senza fine di denaro rubato ai cittadini senza nessun criterio normale di profitto se non le proprie tasche??Tanto poi ci siamo noi che ripianiamo le loro rapine!!In Italia le cose funzionano cosi'...Per asfaltare una strada costa 15volte di piu'rispetto ad altre parti d'Europa; una siringa ad una Asl costa 10volte di piu'rispetto ad un'altra Asl dislocata in un'altra regione e potrei elencare chilometri e chilometri di ingiustizie!Ma che volete, siamo in Italia.Tutti ci devono guadagnare;gli amici degli amici e forse pure i gatti i cani e i pesciolini rossi degli amici.Funziona tutto cosi'in Italia e finche'non ci muoveremo per cacciarli tutti via,ci troveremo sempre un maggiordomo lecchino politichese dietro l'angolo pronto a percepire milioni di euro alla faccia di chi con una pensione minima per arrivare a fine mese e'costretto ad andare a rovistare nei cassonetti.

SePoFa 16.10.13 08:18| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento

Pazzia?

Il primo movimento(M5S) che si quota in borsa.

Tutti i giorni democrazia diretta, ossia il prezzo
(quasi) trasparente.

Dimostrando che finanziamento statale politica e' obsoleto.

Nessuno lo ha ancora fatto nel Pianeta...

Ma sarebbe meno stato e piu' mercato.
Era post-elezioni....

Forse appropriato nell' era web e post-petrolio.

Certo costringerebbe anche gli altri a rivedere le regole un po' ammuffite della democrazia...



Si, su questo blog spesso si dice le solite cose , ma fidatevi , la maggioranza degli italiani ha bisogno di sentirle dire ogni santo giorno per non dimenticare e ricadere subito nel nulla mentale (condizione in cui vogliono portarti i nostri attuali governanti per evitare di farti vedere il precipizio in cui ti stanno scaraventando ). Quindi fidatevi , e' meglio essere ripetitivi che faziosi come gli attuali politici. Il m5* non e' una classe politica ma la speranza di un nuovo modo di governare .

Dami Alessandro 16.10.13 07:49| 
 |
Rispondi al commento

Forze dell' ordine

Ma quante sono le "forze dell' ordine" in Italy?
In rapporto alla popolazione.

Ed in confronto, che ne so, agli USA od altri...

Ma Guardia di Finanza, ossia "forze dell' ordine fiscali" esistono in tutti i paesi?
E Costi/Ricavi ne giustificano la quantita'?

Oppure sono una perdita che va ad appesantire il debito?
Oltre che a limitare le liberta' ovviamente...

Fabrizio Salvini 16.10.13 07:47| 
 |
Rispondi al commento

Purtroppo per Fazio la sua battutina sul suo compenso che non può essere divulgato "per motivi di riservatezza" è una ciofeca,di grave sfacciataggine
Poiché la Rai è pagata col canone cioè con soldi nostri,in quanto 'paganti' abbiamo tutti i diritti di conoscete tutto sui conti che paghiamo,tanto più in quanto la gestione rovinosa della RAI ha aperto un pesante debito che pagheremo comunque noi
Se c'è crisi e se ci sono conti in rosso,non è accettabile che si continui a scialacquare a mani basse sulle tasche dei cittadini né è consentito a un pirla qualsiasi di fare lo spiritoso su eventuali 'riservatezze',perché ciò suona come un'offesa a quanti non godono di trattamenti privilegiati e a causa della crisi prendono stipendi da fame o perdono il lavoro,e parlo soprattutto di quanti hanno ben più meriti di un Fazio qualunque e si dedicano alla ricerca scientifica o a lavori comunque importanti per lo Stato
Ci devono essere dei parametri 'etici' o perlomeno di 'sopportabilità' sulla vergogna di questi conti extra large,non più tollerabili in tempo di crisi.E,se c'è crisi,questa deve esserci per tutti,politici, amministratori,presentatori Una crisi a macchia di leopardo che colpisce me e salva te non è tollerabile
Il Codacons,a nome dei consumatori e utenti radiotv ha presentato un esposto alla Corte dei Conti contro la Rai e ha chiesto all'Agenzia delle Entrate di accedere ai contratti per scoprire quanto,alla fine,Fazio si mette in tasca ogni anno.Non solo lui,le associazioni hanno chiesto di far luce anche sui compensi della Littizzetto e Benigni ecc
Ma i ladri della tv sono parecchi:
la Littizzetto, porterebbe a casa 20mila euro per ogni suo intervento.Per Sanremo 2013 avrebbe invece percepito 350mila euro
La Clerici prede un milione e mezzo
Carlo Conti un milione
Vespa 600.000
Floris 550.000
la Venier (?) 500.000

Ma ha senso tutto questo?

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 16.10.13 07:40| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 4)
 |
Rispondi al commento
Discussione

avete sentito CRozza?
non dico altro

Lalla M., Arezzo Commentatore certificato 16.10.13 07:37| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Oggi tanto qualche troll senza immaginazione tenta di screditare il blog di Grillo dicendo che non serve a nulla o che nessuno lo legge
Emerita sciocchezza!

Non credo affatto che sia inutile commentare, è un bellissimo esercizio di confronto e abitua a ragionare, esprimere con correttezza il proprio pensiero, informare ed essere informati e interessarsi di politica in modo partecipativo
Il fatto è che questi post li leggono decine di migliaia di persone e questo dà noia a molti,
in primis i giornalisti e i politici
Nel 2009 questo blog era nono al mondo
e resta tuttora uno dei blog più letti a livello mondiale
Per molti anni il blog di Beppe Grillo è stato l’unico blog europeo tra i primi 100 del mondo, con un traffico stimato attorno a 1,5 milioni di pagine web al giorno.
Dunque, screditarlo dicendo che nessuno lo legge è davvero un tentativo misero di calunnia
Oggi il blog di Grillo è il più letto in Italia

Certo, sarebbe bello che ci fosse un contatore visibile che numera gli accessi e i link giorno per giorno evidenziando anche i temi più gettonati nel mese, così che i numeri fossero ben visibili a tutti

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 16.10.13 07:21| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

qualcuno ha obbiettato in questo blog che anche Grillo quando era in RAI prendeva tanti soldi forse ti dimentichi che lui non solo non faceva il leccaculo di regime ma è stato cacciato perché era scomodo ai ladroni di regime

luciano p., mestre Commentatore certificato 16.10.13 07:15| 
 
  • Currently 4.4/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 7)
 |
Rispondi al commento
Discussione

ho un'età avanzata e le mie gambe sno quasi di burro. Vorrei comunque dire qualcosa a Grillo e Casaleggio. Sono anni ormai che leggo su questo blog sempre le stesse cose. Cose giuste, per carità, ma potete durare così all'infinito. Ormai chi voleva, chi doveva e chi poteva capire ha capito: l'Italia è spaccata in due parti. Il Sistema al potere (la parte prima) è alle corde, si è arroccato ed ha tutta l'intenzione di difendere lo staus quo fino all'estremo. Come da copione il compito del MoVimento 5 Stelle (la parte seconda) è quello di attaccare altrimenti tutto si fossilizza. Ci sono in Italia milioni e milioni di persone che in un modo o nell'altro hanno vita difficile: disoccupati, maleoccupati, precari, vilipesi, umiliati... La nostra Costituzione garantisce la libertà di manifestare nelle strade e nelle piazze. Credo che Grillo e Casaleggio farebbero bene a riempirle ripetutamente con tutte queste persone che chiedono nullapiù che il propro naturale diritto a vivere con decenza, correlativamente col livello economico complessivo della Nazione. Manifestare ripetutamente e civilmente prima che qualcuno possa avere (speriamo non accada mai) la disgraziata idea di togliere il diritto a manifestare dalla Costituzione. Grillo e Casaleggio: cosa aspettate? Che arrivi Pulcinella in carrozzella?

olimpio greco 16.10.13 07:14| 
 
  • Currently 5/5
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
 
(voti: 5)
 |
Rispondi al commento
Discussione

Caro Grillo che ne dici dei casinò on line che depredano gli taliani?Funzionano anche quelli vietati.

Giovanni Amirante, Aosta Commentatore certificato 16.10.13 06:57| 
 |
Rispondi al commento

Caro Grillo non credi che i consumi della gente aumenterebbero se si vietasse il gioco alle slot?

Giovanni Amirante, Aosta Commentatore certificato 16.10.13 06:55| 
 |
Rispondi al commento
Discussione

Mi domando fino a quando si butteranno via i nostri soldi!!!!!!! Fate vedere cosa realmente costa e nn nascondente come fate sempre!!!!!!

Aldo Secco 16.10.13 06:54| 
 |
Rispondi al commento

Secondo Wikipedia, Endemol è una multinazionale che commercia in format, cioè schemi di programmi per la tv, idee articolate in regole di esecuzione. Già non si capisce come una RAI con 13.248 dipendenti e 43.000 collaboratori non sia capace di produrre dei format in proprio e magari di venderli, visto che si tratta di guadagni miliardari che risanerebbero i bilanci in rosso di un’azienda elefantiaca, fondata sul nepotismo, il clientelismo politico e il protezionismo sessuale. L’unica rete che ha fatto delle sperimentazioni di programmi nuovi è stata Rai 3, che ha avuto ottimi direttori come Ruffini, ma è sempre stata boicottata a morte e si è parlato spesso di eliminarla, per quanto i suoi programmi siano sempre stati i migliori della Rai e per quanto in questi 20 anni la permanenza al potere di governi di csx sia stata pari a quella dei governi di cdx, ma la situazione di abbandono della Rai da parte del csx nelle mani di Berlusconi è nota
Nel 2007 il 75% del gruppo olandese fu acquistato per quasi 3 miliardi da un consorzio in cui c’era la Mediacinco Cartera (controllata per il 25% da Mediaset Investment)
Mediaset controllava il 33% di Endemol (l'11% direttamente, il resto attraverso controllata spagnola tramite scatole cinesi).Oggi è abbastanza difficile sapere realmente quali quote di azionariato gestisce Mediaset perché gli affari di Berlusconi sono sempre stata contrassegnati da oscurità, segreti, società che possiedono formalmente altre società, paradisi fiscali e frodi finanziarie
Nel 2010 Sole 24 ORE segnalava che Endemol avrebbe raggiunto un livello di indebitamento pari a 3 miliardi di euro, pari a circa 10 volte il margine operativo lordo
Nell’aprile del 2012 Mediaset uscì dal gruppo Endemol dopo che Mediaset Espana comunicava di aver venduto la totalità della sua quota di debito senior in Endemol che attualmente corrisponde al 4,2% della totale di tale debito
Aveva ancora 2 miliardi di debito e restava in mano ad alcuni fondi, tra cui S Paolo

Viviana Vi, bologna Commentatore certificato 16.10.13 06:46|